Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tronchetti in tribunale


Tronchetti in tribunale
(06:20)
tronchetti_copertina.jpg

Tronchetti Provera si è recato ieri in tribunale a Milano. E' stato intervistato da un giornalista free lance. Non se lo aspettava. Il tronchetto, infatti, è arrivato con il passo baldanzoso dell'uomo di azienda convinto di entrare subito nell'ufficio del giudice e sottrarsi quindi alle domande dei giornalisti. Impalato in corridoio per venti minuti, con la sua tipica postura da persona di ceto superiore, non gli è stato possibile evitare le richieste di chiarimento su Giuliano Tavaroli, Emanuele Cipriani e l'allegra compagnia di intercettatori illegali pagati da Telecom Italia.
Il suo colore, che tende naturalmente al grigio topo, si è lentamente imporporito. Le guance cineree sono diventate di un bel rosso acceso. La sudorazione è apparsa improvvisa e copiosa sulla sua pelle incartapecorita. Di fronte a domande dirette in cui gli si chiedeva conto della gestione di un'azienda di cui era presidente, di cui aveva il totale controllo attraverso i suoi uomini, un'azienda che raccoglieva dossier su giornalisti, manager, politici, cittadini comuni, Tronchetti si è irritato, è rimasto sorpreso da tanta curiosità. Fabio Fazio non gli aveva chiesto nulla del genere a: "Che tempo che fa".
Tronchetti era già stato convocato in aula il 26 febbraio, non aveva potuto aderire alla richiesta per un legittimo impedimento. Quel giorno era impegnato in una irrinunciabile colazione di lavoro con un ambasciatore. Il giudice Mariolina Panasiti lo ha riconvocato per il 9 marzo per conoscere la sua versione sulle dichiarazioni di Cipriani che è stato per anni a libro paga della Security di Tavaroli. Cipriani ha affermato che Tronchetti era a conoscenza delle sue attività. Tronchetti dice il contrario. Migliaia di persone sono state intercettate, dossierate e lui afferma di non saperne nulla. Tronchetti Dov'era? Se non sapeva, come lui sostiene, che razza di manager è? Perché ha incassato superstipendi e stock options? Grazie a quali capacità?
Forse ci sarà un nuovo processo per gli ex vertici Telecom per la frode di 2 miliardi di euro in cui sono coinvolte Telecom Sparkle e Fastweb.Infatti, il giudice delle indagini preliminari su Telecom Sparkle, Aldo Morgigni, ha chiamato in causa i vertici di Telecom Italia del periodo incriminato, quindi anche Tronchetti, per la ''solare evidenza delle loro responsabilità". Tronchetti, anche in questo caso, Dov'era?

Ps: Scopri se sei stato intercettato da Telecom. Clicca.

Pps: Continua il tour elettorale per sostenere le liste del MoVimento 5 Stelle. Giovedì 11 alle ore 18.00 sarò in piazza dei Signori a Verona e alle ore 21.00 sarò a Vicenza con David Borrelli e i ragazzi della lista civica regionale a 5 stelle.

E' disponibile: A riveder le Stelle Come seppellire i partiti e tirar fuori l'Italia dal pantano" Acquista la tua copia

10 Mar 2010, 17:18 | Scrivi | Commenti (1152) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ecco questo dovrebbe andare in testa , proviamo ancora.

Vincenzo D., roma Commentatore certificato 29.04.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso ma questa è una prova di scrittura, perché ho un discorso importante da fare su commenti, e siccome supera i 2000 caratteri allora ho pensato di dividerlo in due commenti uno dopo l'altro, identificando il continuo con il numero - 2° -

Vincenzo D., roma Commentatore certificato 29.04.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono una ragazza di 25 anni e non ho MAI votato per nessun partito perchè per me sono stati incapaci, finora, di fare qualcosa di veramente utile.Domenica 14\03 ero a torino in Piazza Castello e ho visto Beppe che parlava del suo Movimento e credo che questa sarà la prima volta che voterò! Sì al Movimento fatto di persone che parlano la nostra lingua e che non sono interessati solo a se stessi, ma alle persone e ai loro problemi!!!

Letizia Muscas 16.03.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

mentre tutti inseguono le lucciole il partito trasversale fa affari sporchi..

http://www.ilbenecomune.it/web/index.php?page=elemento&id=10731

capitano ultimissimo Commentatore certificato 16.03.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

per favore, puoi dire almeno tu qualcosa sullo scorporo di Telecom che sta avvenendo in fretta e furia senza che nessuno ne dica nulla?
Stanno licenziando, prepensionando e riducendo gli stipendi a tutti i dipendenti, nel silenzio dei sindacati, politici e informazioni.
Io comunque mi rivolgerò anche agli altri.

Grazie, Francesco

francesco grespan 16.03.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

HO CONOSCIUTO E LAVORATO CON CORRADO LUSCHI.

enrico marziani 16.03.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto i dati relativi ai redditi dei nostri parlamentari e sono rimasto molto sconcertato per il reddito di Tremonti (meno di 40.000 euriiii).
Chiedo a tutta la rete un atto di solidarietà e vorrei che si organizzasse una colletta per far superare al nostro poverino almeno la seconda settimana del mese.
Confido nella bontà d'animo di tutti.

Mario Pietro Lorenzo 15.03.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

?

galletti claudio 15.03.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Tron-ket-ti-Venga...mentre parla di REGOLE di VERITA' e CIVILTA'...come si vede ke in quel momento avrebbe preferito "vaporizzarsi"...e come lo avremmo voluto anche noi,magari lo avesse già da tempo...UNA SANGUISUGA IN MENO!

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.03.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

sul Fatto di oggi ce un editoriale
Quale Democrazia,firmato da Massimo Fini
di una devastante verità.
leggendolo;ce da mettere la testa sottoterra
per la realtà descritta del bel paese.

un piccolo estratto dall'articolo:
chi sono questi uomini che al governo,nelle
regioni,nelle province,nei grandi comuni,
ci comanda e che noi,con masochismo abbastanza
impressionante paghiamo perchè ci comandino?
sono uomini senza qualità la cui legittimazione
è tutta interna al meccanismo (sistema)che
li ha messi in orbita.

ecco sarà mica vero?


galletti claudio 13.03.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono queste le vergognose intercettazioni a cui dovrebbe fare riferimento la "maggioranza", non a quelle, legittime, effettuate dalla magistratura per perseguire i reati di chicche e sia.

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 13.03.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando un esistenza può ritenersi non libera e non dignitosa?
Non è difficile rispondere:basta fare un inventario delle innumerevoli situazioni
di infelicità e di emarginazione con cui quotidianamente ciascuno viene a contatto. E si può anche cercare di metterle in rapporto alle molteplici previsioni costituzionali che dovrebbero indirizzare legislatore e governo ad adottare politiche pubbliche adeguate.
In tempi di grave crisi economica, aggravata da episodi di gravi inadempienze(anche delittuose) nella gestione delle imprese che occupano migliaia di lavoratori e che sono fonte di reddito per altrettanti semplici risparmiatori,può essere almeno stimolante prestare attenzione ad alcune “intuizioni” della Costituzione laddove (all’art 42,comma 2)insiste sulla della proprietà ( che dovrebbe essere) e laddove (all’art. 46) cerca di raccordare il lavoro ad una responsabilità diffusa nella gestione delle aziende.E’ interessante osservare come qui siano ben individuati tutti gli interessi da promuovere,salvaguardare e armonizzare:l’elevazione economica e sociale del lavoro,le esigenze della produzione,la collaborazione dei lavoratori nell’esercizio delle imprese,qualificata come .
Completa questa cornice solidaristica l’impegno della Repubblica a incoraggiare e tutelare il risparmio (art.47)
Si tratta delle norme programmatiche forse più inascoltate della Costituzione.

arturo bolognini 13.03.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Che cacchio di domande, ma come dov'era? a colazione con un qualche ambasciatore, magari per farsi aprire la strada per comprare qualche altra Telecomvattelappesca, o... perche' no? cercare di vendere qualche pezzo della nostra, impiegati licenziabili inclusi...

Giovanni Prete 13.03.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Capo di Governo? Ma mi faccia il piacere! - Capo di Stato? Non avrà mai la statura! - Capopopolo? Più proprio capopubblico! - Capofamiglia? È disfatta! - Capopartito? Non esiste ancora! - Capocorrente? Ma se ne prevede una sola! - Capolista? Sempre però di diritto! - Caposquadra? È eliminata! - Caporeparto? Al massimo di commesse! - Caporione, Capobastone, Capoclan, Capomafia? Tutto esagerato, è solo un capozzo, o forse meglio un capone! - Capobanda? Sì, se è quella musicale! - Capoccia? Nemmeno, aggiungiamo una h, capocchia! Capocollo? Gli starebbe bene! - Capocomico? La sua ambizione, ma recita solo tragedie! - Caporale? Nel senso di Totò! O per i braccianti! - Capò? L’ha tirato fuori lui! - Capocchione? Questo lo meriterebbe! - Capociurma? Non glielo si potrebbe negare! - Capocantiere? Lo è stato! - Capostazione? Un berretto in effetti gli servirebbe! - Capolega? Non c’ha speranze! - Caposaldo? Ma se rinnega ogni detto! - Capottato? Ed anche speriamo capovolto! - Capolinea? Ecco forse ci siamo arrivati! Siamo in effetti a Caporetto!
Ma la definizione più esatta se non perfetta è Capomanipolo e il ministro “buttafuori” il suo Dumini. Ed in ciò non c’è assolutamente nessuna ambizione di far paragoni! In effetti non può essere realtà, ma solo farsa, cioè cattiva rappresentazione, e prima o poi, dal pubblico, voleranno verdure e pomodori!

Massimo Michelucci – Massa 340-7741066

massimo michelucci 13.03.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

'

galletti claudio 13.03.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci pensi bene non te ne rendi conto...

Vivo a Milano DUE in un palazzo costruito dal PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.
Lavoro a Milano in una azienda di cui è mero azionista il Presidente del Consiglio....
Anche l'assicurazione dell'auto con cui mi reco a lavoro è del Presidente del Consiglio, come del Presidente del Consiglio è l'assicurazione che gestisce la mia previdenza integrativa....
Mi fermo tutte le mattine a comprare il giornale, di cui è proprietario il Presidente del Consiglio.
Quando devo andare in banca, vado in quella del Presidente del Consiglio.
Al pomeriggio, esco dal lavoro e vado a far spesa in un ipermercato del Presidente del Consiglio, dove compro prodotti realizzati da aziende partecipate dal Presidente del Consiglio.
Alla sera, se decido di andare al cinema, vado in una sala del circuito di proprietà del Presidente del Consiglio e guardo un film prodotto e distribuito da una società del Presidente del Consiglio (questi film godono anche di finanziamenti pubblici elargiti dal governo presieduto dal Presidente del Consiglio).
Se invece la sera rimango a casa, spesso guardo la TV del Presidente del Consiglio,con decoder prodotto da società del Presidente del Consiglio, dove i film realizzati da società del Presidente del Consiglio sono continuamente interrotti da spot realizzati dall'agenzia pubblicitaria del Presidente del Consiglio.
Soprattutto guardo i risultati delle partite, perché faccio il tifo per la squadra di cui il Presidente del Consiglio è proprietario. Quando non guardo la TV del Presidente del Consiglio, guardo la RAI, i cui dirigenti sono stati nominati dai parlamentari che il Presidente del Consiglio ha fatto eleggere. Allora mi stufo e vado a navigare un pò in internet, con provider del Presidente del Consiglio. Se però non ho proprio voglia di TV o di navigare in internet, leggo un libro, la cui casa editrice è di proprietà del Presidente del Consiglio.
Naturalmente,MENO MALE CHE SILVIO C'E'

mario euro 12.03.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma volete parlare una volta tanto del candidato PIPPO CALLIPO a Presidente per la regione Calabria? E' appoggiato da Di Pietro e De Magistris ed è il terzo incomodo fra scoppelliti e loiero, le minuscole non sono casuali. La verità è che lo stanno boigottando, nessuno ne parla, nemmeno la Rai 3 regionale, e non mi sembra di aver visto o letto un video o un commento su di lui neanche su questo blog, eppure si sta dando molto da fare, è una persona onesta ed ha bisogno di tutto il sostegno dei calabresi e non solo. Andate sul sito di Pippo Callipo: wwww.pippocallipo.it/io resto in Calabria e registratevi, Grazie da Vibo

Murat Napitia (pabearpi), Magna Grecia Commentatore certificato 12.03.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè il mafioso o il camorrista arrestato dalla polizia è sempre sorridente e quelli invece che vanivano arrestati dalla gestapo o dalla Ceka piangevano come vitelli? perchè?

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 12.03.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

La parabola di Lady Mastella, link censuratissimo da far girare..

http://www.ilbenecomune.it/web/index.php?page=elemento&id=10701

capitano ultimissimo Commentatore certificato 12.03.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

PREMETTO CHE NON FACCIO PARTE DI NESSUN PARTITO O ALTRI MOVIMENTI, VORREI DIFFONDERE UN MESSAGGIO.. E CHE PER UNA VOLTA NELLA VITA CARI SIGNORI TIRATE FUORI GLI ATTRIBBUTI E INIZIATE AD ACCENDERE IL CERVELLO E NON A BECCARE IL MAIS COME GALLINE.....LA POLITICA, LE ISTITUZIONI sono morte..... chi è stato incaricato di difendere la costitutione da tre anni a questa parte la calpesta quotidianemnte firmando decreti inaccetabili per un paese normale.....mi riferisco al presidente NAPOLITANO...ex partigiano iscritto al partito comunista etc..etc...a dimostrazione che destra e sinistra sono la stessa cosa.....è ora di una svolta, basta votare partiti politici o si votano le liste a cinque stelle(movimento appena nato) essendo novizio della politica nelle cinque regioni....NELLE ALTRE REGIONI NON VOTATE STATEVENE A CASA ANDATEVENE AL MARE QUALSIASI ALTRA COSA MA NON PRESENTATEVI ALLE URNE... il diritto al voto è dovere civico e chi non lo fa non rischia piu nulla.....disertate le urne unico messaggio da diffondere....

"Mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro potere; perché esse sono il mezzo per giungere al significato, e per coloro che vorranno ascoltare, all'affermazione della verità. E la verità è che c'è qualcosa di terribilmente marcio in questo paese.
Crudeltà e ingiustizia, intolleranza e oppressione. E lì dove una volta c'era la libertà di obiettare, di pensare, di parlare nel modo ritenuto più opportuno, lì ora avete censori e sistemi di sorveglianza, che vi costringono ad accondiscendere a ciò.

28 e 29 marzo disertare le urne"

marco m., roma Commentatore certificato 12.03.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Giulio ormai è quasi... l'ora................
riscatta, almeno un po, la tua anima...e, spiega :

- COME E SOPRATTUTTO PERCHE'??, E' STATA ATTUATA LA DISTRUZIONE TOTALE DEL NOSTRO BEL PAESE!!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 12.03.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Italiani popolo di sudditi. Lo erano al 100% con la monarchia, lo erano circa al 50% con la repubblica. Sono passati oltre sessanta anni dal referendum istituzionale, ma la percentuale è rimasta pressappoco la medesima. Evidentemente il processo di emancipazione, non si è ancora concluso. Non mi attarderò ad elencare i motivi storico-culturali che non hanno permesso un regolare evolversi della situazione, resta il fatto che questo paese crede più all’uomo forte, che alle istituzioni repubblicane. Tanto più se queste istituzioni, guidate da persone mediocri o peggio colluse col malaffare, danno un’immagine negativa. E non mi riferisco al popolo, che sicuramente mostra tutti i suoi limiti (considerando che si tiene deliberatamente all’oscuro della verità) ma a tutta quella cerchia che dovrebbe manifestare l’intolleranza a ogni forma di limitazione: una opposizione “vera” , una libera informazione e poi gli intellettuali (di destra o di sinistra non importa ). E’ desolante che in questo paese non sia mai esistita una opposizione degna di questo nome, che abbia contrastato il potere dominante, ma una opposizione di facciata quasi sempre collaborante col potere per il mantenimento delle posizioni. Altrimenti non si spiegano gli eventi degli ultimi anni: un personaggio (oscuro) che impone le sue argomentazioni ad un paese prono.Il Presidente Napolitano si è confermato inaffidabile ma non è l'unico responsabile di questa deriva.

roberto p. Commentatore certificato 12.03.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

OT ma non troppo Chi sono i Moratti e come spesso funziona la finanza:
la Saras Raffinerie Sarde S.p.a nel 2007 viene quotata in Borsa.
Chi si occupa dell’operazione è la Goldman Sachs una delle più
grandi ed affermate banche d’affari del mondo. Partecipa anche
Deutsche Bank e un’altra grande banca estera d’affari. Il titolo, dopo
una pubblicità a macchia d’olio, viene prenotato in eccesso e il valore di
un’azione è di euro 6. I Moratti pagano 200 milioni di euro alla Golden Sachs,
e incassano 2 miliardi di euro cash cedendo il 40%delle azioni. Trattasi di aggiotaggio
e altre truffe finanziarie, attualmente in corso d’indagini. Dopo un solo giorno le azioni valgono mezzo euro in meno e dopo soli due anni, un’azione vale 1,7 euro.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.03.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento

non mi sembra una notizia così importante! mi piacerebbe molto che i toni ed i commenti fossero più calmi e razionali per coinvolgere anche quelli che sono meno informati. avete mai pensato a come raggiungerli o vi aspettate la discesa dello spirito santo!!!! metter insieme i dispersi delle varie sinistre estreme e gli insoddisfatti della politica che vogliono avere una posizione attiva non sarà molto difficile. difficile sarà superare una percentuale a due cifre. qualcuno si sta ponendo questo probrema. un saluto a tutti

giuseppe brizzi 12.03.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Questi capiscono solo una Lingua quella delle mazzate....
Prima o poi fanno il botto!

lorenzo b., roma Commentatore certificato 11.03.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei invitare Mafalda e altri acari del blog,quando postano informazioni,ad indicare la fonte.Non che non ci si fidi,ma per capire se la retorica,la demagogìa e le generalizzazioni delle notizie che sfornano a getto,hanno il marchio di Belpietro,Feltri o qualcun'altro a libro paga dei puffi verdi.

andrea h., verona Commentatore certificato 11.03.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Quando le liste a 5 stelle in toscana?

Elisa ., Siena Commentatore certificato 11.03.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento

vedo tanta calma nel blog,ma sapete se si decide
di entrare nel gioco e non nel tifo be! ce da
divertirsi,chi è la mafia?esiste?dove arriva il
braccio armato con la terra sotto le undie,in
galera,e il cervello fuori a ridere,di girolamo
colpevole sicuramente! chi lo ha armato?il guitto
egiziano?o quelli che lo hanno applaudito in
senato alle sue dimissioni?e menomale per lui
che parla,se no cornuto e mazziato come i pentiti
o i mamma santissima,sempre con regolare santino
e rosario d'ordinanza,saviano ha scritto ce mezza
italia costruita con il cemento disarmato,il rischio per costruzzioni abbusive di smottamenti,
altri milano da bere no sopratuto da mangiare no, tutto il bel paese e da divorare questi sono i vostri learders.passa parola


galletti claudio 11.03.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

riguardo all'ignobile comportamento di larussa verso una persona che sta facendo il suo lavoro, ma chi cazzo si crede d'essere solo perchè è un (ministro),parola grossa, non si accorge che è solo un povero demente che gioca a fare il soldatino oltre che leccaculo e ruffiano

franco cominotti 11.03.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento

sentendo e vedendo quello che ce nei filmati
della zanzara,il mio pensiero è che: la legge
si rispetta non si elude,ma ci sono dei ,ma!!
sempre da valutare,la colpa è di milione? o di
chi fa ostruzione all'interno della propria casa
per beceri giochi di poltrona?quindi ergo
spartizione della torta, badate bene non solo da questa parte ma in tutti gli strati del palazzo.
ecco perchè ce la magistratura,le leggi,e le forze
dell'ordine fino ad oggi,poi domani forse sarà
possibile anche l'esercito,quindi una persona che
non vuole essere faziosa,o tifosa fino
all'indifendibile,cercando di valutare
con il beneficio del dubbio, potra pensare ma forse il grillo ha un po di ragione su quello che va dicendo da anni vi ricordo che il riconoscimento non lede la fede politica il tifo, ma solo una presa visione.


galletti claudio 11.03.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Cettina, dovresti fare a meno di rispondere ad un commento fatto sparire a gran velocità: nessuno può capire a cosa ti stai riferendo.

In questo modo il tuo commento diventa uno dei tuoi soliti tanti monologhi, e non più una discussione.

Strega In Blu 11.03.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Emanuela mi scrive:
Avrei bisogno anch'io di un "decreto interpretativo" che mi chiarisse, finalmente, perché ho sempre pagato le tasse.

Perché passo con il verde e mi fermo con il rosso.

Perché pago di tasca mia viaggi, case, automobili, alberghi.

Perché non ho un corsista vaticano di fiducia che mi fornisca il listino aggiornato delle mignotte o dei mignotti.

Perché se un tribunale mi convoca (ai giornalisti capita) non ho legittimi impedimenti da opporre.

Perché pago un garage per metterci la macchina invece di lasciarla sul marciapiede in divieto di sosta come la metà dei miei vicini di casa.

Perché considero ovvio rilasciare la fattura se nei negozi devo insistere per avere la ricevuta fiscale.

Perché devo spiegare a chi mi chiede sbalordito "ma le serve la ricevuta?" che non è che serva a me, serve alla legge.

Perché non ho mai dovuto condonare un fico secco.

Perché non ho mai avuto capitali all'estero.

Perché non ho un sottobanco, non ho sottofondi, non ho sottintesi, e se mi intercettano il peggio che possono dire è che sparo cazzate al telefono.

Io - insieme a qualche altro milione di italiani – sono l'incarnazione di un'anomalia. Rappresento l'inspiegabile.

Dunque avrei bisogno di un decreto interpretativo ad personam che chiarisse perché sono così imbecille da credere ancora nelle leggi e nello Stato.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.03.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

gridando col megafono… adelante!

E se gridare forte io potessi
credetemi non so cosa direi
per scuotere la gente dal suo niente
per far capir che son disubbidiente.

E se un megafono io avessi
non so proprio se ci riuscirei
a imprimere giustizia ai mie schiamazzi
a miscelare idee di savi e pazzi.

Sarei soltanto l'Uomo che grida al vento
che urla le passioni e il suo rimpianto
che sbatte a terra i piedi da cretino
che stacca la marmitta al motorino.

Vorrei tirare su un gran casino
svegliare il mondo intero poverino...
ma poi mi basta scuotere un passante
gridando col megafono... adelante!

E se un megafono io avessi
e se gridare forte io potessi
e se con 'sti schiamazzi giustiziassi
se idee di savi e pazzi miscelassi.

Rimarrei l'Uomo che grida al vento
che urla le passioni e il suo rimpianto
che scuote la gente dal suo niente
che fa capir che è un disubbidiente.

Ma si ambisco a fare un gran casino
svegliare il mondo intero poverino...
ma poi mi basta scuotere un passante
gridando in quel megafono... adelante!

Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore siciliano impegnato contro la mafia.

www.salvatoreazzaro.it
info@salvatoreazzaro.it
www.scrivere.info

Salvatore Azzaro da Giarratana 11.03.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Telekom Serbia e quell’assegno alla moglie di Bocchino.

11 marzo 2010

Telekom Serbia si conferma sempre più croce e delizia per Italo Bocchino e sua moglie.

Il vicepresidente del gruppo del Pdl alla Camera e Gabriella Buontempo, in passato sono riusciti a salvare il giornale di lui (Il Roma) e la casa di produzione cinematografica di lei (Goodtime) grazie ai fondi di Loris Bassini, l’uomo chiave del rientro in Italia dei 22 miliardi della "mediazione" incassata dal conte Gianni Vitali per l’affare da 900 miliardi di lire del 1997.

Ora i coniugi Bocchino sono nel mirino del loro ex salvatore.

L’ufficiale giudiziario il 5 novembre scorso ha bussato alla porta dell’appartamento intestato a Bocchino, in Corso Vittorio, a Roma, per tentare un pignoramento presso terzi.

L’appartamento appartiene al deputato ma la moglie ne è usufruttuaria e proprio contro di lei Bassini ha messo in moto la giustizia.

Il finanziere vanta un credito di 800 mila euro verso la società di produzione Goodtime Sas di Gabriella Buontempo, figlia di Eugenio, imprenditore napoletano celebre per la sua latitanza nel 1993.

Il credito ha una storia tutta particolare.

Bassini, 55 anni nato a Predappio, è l’uomo che ha fatto girare sui conti della sua fiduciaria a San Marino i 22 miliardi di lire percepiti dal conte Vitali per il suo intervento sui serbi che portò Telecom Italia a realizzare l’acquisizione nel 1997.

Su quella vendita e sui miliardi volati verso l’Italia a margine dell’operazione, centinaia di giornalisti, parlamentari e magistrati hanno indagato per anni alla ricerca delle inesistenti mazzette del centrosinistra.

Continua su:
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2453965&yy=2010&mm=03&dd=11&title=telekom_serbia_e_quellassegno

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

I verbali dei pm e le dichiarazioni del Noe che inchiodano Toro

di Peter Gomez e Marco Lillo

Continui inviti alla prudenza.

"Obiezioni di opportunità politica".

Considerazioni, estranee al codice di procedura penale, sul rischio di nuocere "all'immagine del paese".

Eccola qui la magistratura davvero politicizzata.

Eccola qui, tutta raccontata in quattro verbali depositati a Perugia, dove la parte più consistente dell'indagine sulla cricca della Ferratella è stata spostata quando l'ex procuratore aggiunto di Roma, Achille Toro, è finito sotto inchiesta per rivelazione del segreto d'ufficio, corruzione e favoreggiamento.

Dal 16 febbraio, infatti, i pm del capoluogo umbro sono al lavoro non solo per capire se davvero Toro, come sembra emergere intercettazioni, ha avvertito gli uomini del capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, dell'inchiesta del Ros dei Carabinieri in corso a Firenze e degli imminenti arresti.

Ma anche per stabilire perché, e in che modo, nella Capitale, un fascicolo analogo a quello toscano, tutto incentrato sui lavori per il G8 (mancato) alla Maddalena, sia stato di fatto insabbiato.

Continua su:
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2454300&yy=2010&mm=03&dd=11&title=cos%u00ec_a_roma_venne_insabbiata_l

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Regionali, Berlusconi: ''Mi sento così forte che batterei Carnera''

ahahahahahahahahahahahahahahahahahah!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Tronchetti bella figura di mmmmmmmmmmmmmmmm e noi li stiamo ancora a guardare ,gli dobbiamo rompere il cccccccccc il paese è nostro non loro svegliamoci.

patrizio viola 11.03.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento

il pezzo di m**** Bondi: «Si stanno ricreando le stesse condizioni che hanno reso possibile l'attentato di dicembre a Milano»
Stanno preparando i barattoli di conserva al pomodoro

mezz@piotta , Commentatore certificato 11.03.10 19:06| 
 |
Rispondi al commento

MENU DA ’NDRANGHETA

Un imprenditore arrestato rivela: ho organizzato una cena elettorale con Berlusconi. Cena per la criminalità organizzata.

Lui lo aveva detto: “Mi fate lavorare a livello imprenditoriale e io vi aiuto a livello politico”.

Ragionava così Alfredo Iorio l’immobiliar ista
arrestato lo scorso novembre con l’accusa di essere il braccio finanziario della ‘Ndrangheta in
Lombardia.

Il suo motto era: “Io incontro tutti ma non prometto nulla ”.

Incontri pubblici e cene riservate.

Per esempio quella alla quale avrebbe partecipato anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Lo conferma lo stesso Iorio interrogato dai pm della Dda di Milano.

“Ho pagato con un assegno personale il Pdl per la cena elettorale del partito a dicembre. Credo di
averne pagate due, una un po’ più ristretta con Berlusconi e una un po’ più allargata dove il
premier non c’era ”.

E di soldi ne ha sborsati anche per l’assessore regionale alla Protezione civile e prossimo candidato Stefano Maullu.

“A lui solo cene, niente mazzette”.

Lo stesso dicasi per l’assessore provinciale
Fabio Altinonate che si sarebbe adoperato per sbloccare alcune pratiche edilizie.

Tangenti che, invece, Iorio ha versato a Tiziano Butturini, ex sindaco di centrosinistra a Trezzano
sul Naviglio.

Particolare che a Butturini è valso l’arresto
per corruzione.

Con lui, in carcere, il febbraio scorso è finito
anche il consigliere comunale Pdl Michele Iannuzzi.

Insomma un buon numero di politici lombardi
sembra avesse l’a bitudine di bussare alla porta di Alfredo Iorio titolare della Kreiamo spa,
società che nel tempo ha inglobato buona parte del denaro della cosca Barbaro-Papalia di Buccinasco.

Contna su: Il Fatto Quotidiano.

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/politica/2010/03/11/news/berlusconi_infiamma_la_platea_del_pdl_stanno_tentando_di_fare_una_porcheria-2594645/

Intanto il coordinatore del partito Sandro Bondi parla di clima che favorisce un attentato al Cavaliere. "Il segno che in Italia è definitivamente scomparsa una vera classe dirigente è confermato dal fatto che si stanno ricreando le stesse condizioni che hanno reso possibile l'attentato avvenuto a Milano lo scorso dicembre nei confronti del Presidente del Consiglio". Il ministro dei Beni culturali parla di "un clima infiammato, alimentato dalle parole e dalle dichiarazioni politiche più irresponsabili e violente, soprattutto da parte di Di Pietro e di una intera generazione educata ormai da più di un decennio alla politica della demonizzazione e dell'odio nei confronti degli avversari politici, sta degenerando e non promette nulla di buono". "Se c'è ancora qualcuno a sinistra capace di intendere e di coltivare ancora la politica - dice l'esponente Pdl - batta un colpo e soprattutto faccia sentire la sua voce".

cercasi figurante per imminente reality show, requisito indispensabile ottima mira.
assicurasi ottima paga e assistenza legale.

rivolgersi a mediaset casting

liliana g., roma Commentatore certificato 11.03.10 18:55| 
 |
Rispondi al commento


PAR CONDICIO: AGCOM "SQUILIBRIO TG, SI RISPETTI PLURALISMO"
La Commissione Servizi e prodotti dell'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni ha esaminato oggi i dati del monitoraggio sul pluralismo politico relativi alla campagna elettorale in corso (11 febbraio-6 marzo) , pubblicati sul sito dell'Autorità. Pur considerando la situazione di incertezza determinatasi nella presentazione delle liste elettorali, l'Autorità ha rilevato un certo squilibrio dell'informazione sui telegiornali e ha quindi deciso di richiamare tutte le emittenti al rispetto dei principi di completezza, correttezza, obiettività, equità, imparzialità e parità di trattamento di tute le liste concorrenti, principi ai quali l'informazione deve attenersi con particolare rigore nei periodi elettorali. Lo rende noto un comunicato dell'Agcom.

---

Dal sito dell'AGCOM

Tempo di notizia telegiornali RAI e Mediaset settimana 28/02 - 06/03

RAI
Presidente della Repubblica 18.28%
Unione Europea 3.79%

Pdl 33.39%
Governo 12.62%
Pres. del Cons. 2.89%
Pres. del Senato 1.67%
Pres. della Camera 2.82%
Lega 2.84%
La Destra 0.07%
Udeur 0.06%

PD 9.33%
Idv 1.90%
Radicali 3.20%
Rif. Com. 0.01%
PCI 0.00%
Sin. Ecol. Lib. 0.16%
Verdi 1.77%
Fed. Sin. 0.00%

Udc 2.54%
Adc 0.06%
Io Sud 0.00%
Altro 2.59%

---

MEDIASET

Presidente della Repubblica 14.83%
Unione Europea 3.21%

Pdl 36.86%
Governo 17.36%
Pres. del Cons. 8.51%
Pres. del Senato 1.59%
Pres. della Camera 0.65%
Lega 2.36%
La Destra 0.00%
Udeur 0.00%

PD 4.17%
Idv 5.21%
Radicali 1.66%
Rif. Com. 0.27%
PCI 0.10%
Sin. Ecol. Lib. 0.00%
Verdi 0.82%
Fed. Sin. 0.77%

Udc 0.84%
Adc 0.00%
Io Sud 0.10%
Altro 1.40%

---

AGCOM, L'AGENZIA CHE CI PRENDE PER IL C.LO

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 18:54| 
 |
Rispondi al commento

questi sono gli "altri"
Berlusconi
La Russa
Casini
Ghedini
Bel Pietro
Bossi
D Alema
Fassino
ecc.
Questi siamo NOI
Grillo
Travaglio
Salvatore Borsellino
Genchi
De Magistris
Sonia Alfano
Pallante
Popolo Viola
ecc.
Bisogna scegliere,a quale gruppo appartenere.
INCREDIBILMENTE la magioranza degli italiani sceglie il gruppo" degli altri"
SPERO CHE SI RINSAVISCANO PRESTO PRIMA DI CADERE NEL BARATRO

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Bondi: "C'è clima per attentato"
----------------------
A parte l'attentato all'intelligenza che lui rappresenta benissimo, l'attentato c'è già stato col decreto e con il modo estorsivo con cui è stata ottenuta la firma del capo dello stato.
Il quale a sua volta è risultato ossequiente invece che un baluardo della costituzione.
Buondì Bondi, l'eunuco in agrodolce, è ontologicamente (scusate la parola) la manifestazione più evidente degli effetti di un regime dispotico.
Ma non era Komunista ?
Sono facili facili da addomesticare questi animali esotici di Komunisti !!
Comunque tranquillo Bondi, non vali nemmeno la pallottola, nemmeno la fatica di tirare su la lama della ghigliottina.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://legaysavoir.blogspot.com/2010/03/d.html

Le Goff 11.03.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate il motivetto.....
"l'esercito è un cesso... tutti ci passano... solo gli stronzi ... ci restano"

ora sostituite "l'esercito" con il "partito radicale"

esposito g. Commentatore certificato 11.03.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berluska oggi ha la diarrea
na puzza!!!!
http://www.youtube.com/watch?v=7bbnGFMfluI


Ma Beppe cosa succede ? perchè mi chiedete la certificazione quando avete i miei dati con l'iscrizione al Movimento 5 stelle?
Audrey Santina

adriana moro 11.03.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

"Travaglio ha ragione"

- Elettori centro-destra imbufaliti contro il PDL

(La Zanzara, 9/03/2010)

http://www.youtube.com/watch?v=-vSL-YEd0lA

manuela bellandi Commentatore certificato 11.03.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Più cavalli per tutti.
Cavalchiamo l'ottimismo!!!

valerio m. Commentatore certificato 11.03.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quelli del triplo incarico (e stipendio)

11 marzo 2010

La Giunta delle elezioni ha esaminato 123 casi di poltrone multiple

Più poltrone, più potere.
Equazione ideale e logica per un parlamentare polivalente: deputato a Roma, presidente di provincia a Brescia, consigliere comunale o regionale in Calabria.

Cariche politiche.
E poi gli affari: consulente di una società, direttore generale di una spa, persino presidente del consiglio di amministrazione.

Soltanto nella legislatura corrente, la Giunta delle elezioni ha esaminato 123 casi di doppia-tripla poltrona (e relativo doppio-triplo stipendio) e votato la compatibilità con il “mandato” nella Capitale.

La legge impedisce l'incarico multiplo ai presidenti di provincia e ai sindaci (nelle città con oltre 20 mila abitanti), ma concede via libera a chi è onorevole e vuole candidarsi alle consultazioni locali (e sono oltre 30).

Report di Milena Gabanelli aveva un’inchiesta pronta, il bavaglio della par condicio l’ha rimosso dal palinsesto di RaiTre.

segue

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2454025&yy=2010&mm=03&dd=11&title=quelli_del_triplo_incarico_e_s

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Piazza idea

Come finirà questa guerra a colpi di sentenze, ricorsi, manifestazioni di piazza?
Alla fine si voterà il 28 e il 29 marzo?
E, nel Lazio, chi vincerà?
Quale obiettivo hanno le due manifestazioni di sabato?

Se ne parla oggi a Telebavaglio, nella quarta puntata della finestra di approfondimento politico che il Fatto Quotidiano ha aperto sul suo sito come reazione allo stop dei talk show politici in tv.

Nella redazione del Fatto ne discutono Marco Pannella, leader dei Radicali, Giorgio Stracquadanio, deputato del Pdl, e Teodoro Buontempo, presidente del movimento La Destra.

Conducono Stefano Feltri e Carlo Tecce, in chiusura, come sempre, le vignette di Natangelo.

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&r=178377

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scinne cu 'mme
nfonno o mare a truva'
chillo ca nun tenimmo acca'
vieni cu mme
e accumincia a capi'
comme e' inutile sta' a suffri'
guarda stu mare
ca ci infonne e paure
sta cercanne e ce mbara'
ah comme se fa'
a da' turmiento all'anema
ca vo' vula'
si tu nun scinne a ffonne
nun o puo' sape'
no comme se fa'
adda piglia' sultanto
o mare ca ce sta'
eppoi lassa' stu core
sulo in miezz a via
saglie cu 'mme
e accumincia a canta'
insieme e note che l'aria da'
senza guarda'
tu continua a vula'
mientre o viento
ce porta la'
addo ce stanno
e parole chiu' belle
che te pigliano pe mbara'
ah comme se fa'
a da' turmiento all'anema
ca vo' vula'
si tu nun scinne a ffonne
nun o puo' sape'
no comme se fa'
adda piglia' sultanto
o mare ca ce sta'
eppoi lassa' stu core
sulo in miezz a via

ah comme se fa'
a da' turmiento all'anema
ca vo' vula'
si tu nun scinne a ffonne
nun o puo' sape'
no comme se fa'
adda piglia' sultanto
o mare ca ce sta'
eppoi lassa' stu core
sulo in miezz a via

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1,2,3 prova..... provate ad indovinar che cosa?

gioachino moribondi, paperopoli Commentatore certificato 11.03.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Gli elettori dell'IDV in Campania
passano il testimone alle 5 stelle, fico.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento

roia? che è?

Girasole di Giugno 11.03.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Rissa, il ministro dell’attacco dice:

Dopo le regionali passare alla 'fase due', dare la parola a iscritti e militanti' del Pdl e fare un congresso.

"La nuova fase - spiega il coordinatore del partito a 'Mentana condicio' - sarebbe piu' facile da avviare se andasse bene alle regionali e ci fosse piu' del raddoppio".

E quanto al risultato delle regionali La Russa punta 'al doppio, o piu' del doppio di oggi, quindi quattro o cinque ma io spero dieci...'.

Se se, dieci, cento, centomila… manco buoni a fare le liste, mavalà!!

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTI I BERLUSCONES, LEHISTI E AFFINI CHE SI LAMENTANO DEL COMPORTAMENTO DEGLI EXTRACOMUNITARI.

MI RISULTA CHE LE COMPETENZE SU IMMIGRAZIONE E ORDINE PUBBLICO SIAMO DEL GOVERNO.

MI RISULTA ALTRESI' CHE NEGLI ULTIMI ANNI A PARTE 20 MESI DI GOVERNO PRODI ABBIA SEMPRE GOVERNATO IL BERLUSCA CON AMPIE MAGGIORANZE.

E ALLORA ?

NON POTETE ESSERE GOVERNO E OPPOSIZIONE...

TRAETENE LE CONSEGUENZE !

mario caporali 11.03.10 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
penso che il"legittimo impedimento" sia una cosa gravissima, ma nessuno reagisce a queste continue violazioni della Costituzione. Se continua di questo passo chiederanno il legittimo impedimento anche gli industriali che lavorano con appalti pubblici.
Anche loro si arrogheranno il diritto di "lavorare" invece di andare in tribunale per il processo. Ma nessuno reagirà. Ormai siamo la REPUBBLICA DEI LADRONI IMPUNITI!!!

Alberto Zennaro 11.03.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

dopo una settimana così... domani è venerdi !
NOOOOOO
... e voi SAPETE ...cosa ci aspetta .... il venerdì.

esposito g. Commentatore certificato 11.03.10 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro mi è simpatico....sta facendo venire i sudori freddi al buon Bersani....non si tiene più...sembra Geronimo capo degli apaches...chiama alle armi...organizza manifestazioni prenotando due piazze non si sa mai...sente che lo scontro finale è ormai vicino...ha già prenotato il ministero nel nuovo governo che verrà.....quello della difesa invidioso della vittoria di La Russa su Carlomagno!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.03.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Io sono nuovo di questo sito, ho letto per strada i manifesti del movimenti e mi sto documentando. Io vivo in Emilia Romagna, cè qualcuno che mi sa dire la posizione che assume questo movimento nei confronti delle cooperative rosse? Grazie spero di ricevere risposta. Complimenti per i lsito.

Giorgio Guelfi 11.03.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento

PDL = Partito Dei Leccaculo.
Branco di viscidi vermi con la lingua sempre sporca della merda del sultano.

Meglio un giorno da leone che 100 da capezzone.

Il suddetto viene nominato solo per via della rima baciata, ma si può sostitutire con qualsiasi altro verme della casta prostrata agli ordini del piduista padrone

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 11.03.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento

X belpietro che scrive

In italia, altrettanti talebani, che si ritengono
"democratici" cercano in tutti i modi di non far
votare l'altro schieramento politico!
---------------------------------------------------
1) per accedere alle elezioni bisogna presentare tutta la documentazione entro un tempo limite. questo non e' stato fatto, quindi, esclusione.

2) per poter accedere alle elezioni bisogna presentare tutta la documentazione in regola.
questo non e' stato fatto visto che si sono trovate centinaia di firme fasulle.

se la destra e' scema, dal momento che non aveva nessun prblema a reperire firme autentiche o a presentare la documentazione entro i termini della legge, cosa c'entra la sinistra?
la destra dovrebbe dichiarare che ha sbagliato e chiedere scusa ai suoi elettori.

p.s. se un movimento politico afferma di avere il 60% dei consensi e di essere amato dagli elettori, lo deve dimostrare con le carte, non con i sondaggi o con le affermazioni dei suoi leader, e per questo che bisogna presentare la documentazione, appunto le carte che dimostrano che i cittadini vogliono che il movimento partecipi alle elezioni, firmando. naturalmente per la presentazione delle carte bisogna mettere un limite di tempo che ogni partecipante deve rispettare.
la legge e' uguale per tutti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 11.03.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si impartiscono lezioni di VELINISMO SPINTO...

Prof. Guido La Mazza

filippo m. Commentatore certificato 11.03.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Si impartiscono lezioni di VELINISMO SPINTO

filippo m. Commentatore certificato 11.03.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Il pericolo italiano non sono i Trochetti Provera ma i berlusconi e mprecisamente Berlusconi Silvio.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.03.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO MANCAAAAAA !!!!??????

Isidoro De Rosa, Arzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la legge elettorale regionale prevede solamente due mandati come è stato possibile che Formigoni ne abbia già fatto tre, e si accinga al quatro, e nessuno abbia fatto un'esposto alla magistratura? Qualcuno dell'opposizione me lo può spiegare?

luigino garato 11.03.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo scusa non ho dimanticato i vari blog
o persone impegnate nello sputtanamento di questi
luridi,e ce ne sono tanti che lavorano per
una libera informazione e democrazia.

galletti claudio 11.03.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Ballarò e Annozero sono stati sospesi, ma in compenso la campagna elettorale mediatica del duce non si ferma: pochi minuti fa, nella trasmissione per casalinghe di Canale 5,sono stati attaccati i giudici tout court, accusandoli di liberare i rapinatori....
Ma i giudici applicano le leggi, non le promulgano!
Se veramente la destra avesse voluto chiudere i cancelli dei carceri, avrebbe potuto inasprire le pene, anziché depenalizzare le truffe, il falso in bilancio,ecc.ecc.

antonella g. Commentatore certificato 11.03.10 17:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Va be dai, anche dietro al suggerimento di Fifty vado a metter per un po la testa dentro al frigorifero, a dopo.

§fi gati 11.03.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Belpietro uomo coraggioso e con tante palle è già sparito ingoiato da qualche lurida fogna
BELPIETROOOOOOOOOOOOOOOOO

ahooooo ti sto aspettando

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

I senza palle ti danno appuntamento al bar adesso?

Che è un centro sociale di rincoglioniti come te?


Bar Borsa, Mantova.


Visto che siamo in tema di bar!

Giacomo Belpietro 11.03.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

sara paglini è euforica...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 11.03.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Angela Napoli accusa:

liste sporche in Calabria

La parlamentare del Pdl al "Fatto":
"Ecco tutti nomi dei canditati alle regionali legati alla 'ndrangheta".
Mentre un pentito parla di un attentato organizzato contro di lei da un compagno di partito


L’ultima minaccia ad Angela Napoli, deputata Pdl e componente dell’Antimafia, è arrivata per mezzo lettera.

Mittente il pentito Gerardo D’Urzo che ha informato l’onorevole di un progetto delle ‘ndrine della Piana di Gioia Tauro contro di lei.

A stretto giro Claudio Conidi, avvocato del collaboratore, ha preso carta e penna e in busta sigillata ha spedito una nuova missiva all’onorevole con informazioni ancor più dettagliate.

Dalla quale ora emerge che l’attentato sarebbe stato progettato, come riporta il quotidiano Calabria Ora, per fare un favore ad un politico del Pdl di un’altra corrente.

Il politico non viene indicato, ma altro particolare che emerge è che D’Urzo avrebbe raccolto queste ‘confidenze’ dell’attentato in preparazione, progettato anche contro l’ex pm della Dda Marisa Manzini, da un boss di primo piano della locride Vittorio Ierinò, in contatto in carcere con i vertici delle ‘ndrine della piana.

Il Fatto Quotidiano ha incontrato Angela Napoli, ieri, e ha discusso delle nuove intimidazioni, prima che venisse rivelato l’inquietante particolare del possibile ‘mandante politico’.

Napoli ha scelto alle prossime regionali di non votare perché le liste puzzano di compromesso.

Altro che candidati al di sopra di ogni sospetto.

"Non posso tradire la fiducia di chi crede nella mia battaglia" e ha fatto nuovi nomi della lunga lista di impresentabili.

Intervista video

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto ancora aspettando quel figlio di roia di belpietro che mena uno legato ad una sedia assieme ad altri 10 coraggiosi

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Titolo su quattro colonne: «Amalfi, Villa Santoro: scatta l’inchiesta». La notizia va cercata su un piccolo giornale salernitano, Cronache, e parla del recente acquisto immobiliare del conduttore di Annozero, una cascina su tre livelli con annesso terreno affacciata sul golfo di Amalfi, comprata il 26 giugno dell’anno scorso per 950mila euro.


il gettar veleno.... rende bene alla facciaccia dei suoi seguaci

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è un piacere avere sul blog gente che si collude con noi...solo che se li scopre il loro "nanocapo" si incazza e gli fà il culo!!!
occhio ragazzi...che il "despota" tutti i giorni manda spioni sul sito per vedere chi dei suoi se la fà con noi

valter p., roma Commentatore certificato 11.03.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

una buona notizia leggo che ci sarà santoro
il 25,sul web,ma non perchè santoro sia un dio
ma fa una trasmissione da commentare nel bene e
nel male,cosi come la gabanelli,ricci,iacona,
la sette,approfondimenti sui fatti condivisibili
o meno,fatti,vedi il Fatto Quotidiano ritenuto da
chi lo legge senza padrone,e se dovesse cambiare
editoriale tornerebbe ad essere un giornale di
partito,quindi giù a tutti? e guarda caso il primo
e berlusconi.allora uno si domanda?tutti contro
di lui compresi i suoi asserviti? be o è un
martire,o un falso,chi lo stabilisce? il proprio
cervello ed un impegno personale a capire, come
dice beppe uno vale uno, non può condizionare altri proviamo a fare un esrcizio di analisi con serenità,casini(in caltagirone),basta con i
problemi di berlusconi,l'italia è ostaggio della
lega e di dipietro,bisogna pensare al popolo,
bersani idem,ma con di pietro,la lega attacchi di
basso profilo,udc vergogna l'italia (vero)si stà
frantumando,sotto i terremoti e gli smottamenti,
voi!no voi!no gli altri!quindi direi poco chiaro
fermo restando che poi si alleano? ci sono le correnti,passo da una parte all'altra vedi i cialtroni mastella,capezzone ecc,ecc,ecc,ma avete mai sentito dire ma forse il problema siamo noi la casta? lo stipendio per questa pletora di maghi illusionisti ladri,a fine mese arriva compresi benefit e privilagi vari,analizzando l'arcobaleno politico quelcuno ha mai denunciato,
i giornali di partito hanno mai detto cose del genere ma quanto ci costate? ora volgio essere eletto per contarvi i peli del culo?giu direbbero,nzz,su non dipende da mè fatti lòro
ora spiegatemi? chi spiega a tutti quelli che sono senza lavoro che questi vermi stanno lavorando per loro e vengono piizzicati a rubare a spartire di continuo,ecco! analisi solo analisi
e presa di coscenza dei fatti non del me lo hanno raccontato.ecco perchè beppe,le agende,i viola
si stanno muovendo passa parola.


galletti claudio 11.03.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Allora figlio di una grandissima roia di belpietro l'indirizzo lo hai che fai non rispondi e da bravo fascista di merda ti sei già rintanato in qualche fogna

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa ipotetica lettera è indirizzata a tutti gli iscritti ai simpatizzanti e ai ministri del PDL, ma soprattutto a tutte quelle persone oneste (sembrerà stano..ma ci sono) che ancora credono in quel partito.
Tutte queste persone ogni giorno vengono RIDICOLIZZATE dal loro capo (Berlusconi). Vengono private delle loro credibilità di persone oneste, dovendo quotidianamente mentire per compiacere ma soprattutto per togliere dai gravissimi guai giudiziari il loro presidente.
Un esempio fra tanti: il bravissimo e preparatissimo Niccolò Ghedini viene buttato in pasto alla gente prendendosi insulti di ogni genere solo perchè costretto a inventarsi ogni giorno nuove leggi ad personam. Provo pena per quei ministri onesti che sono obbligati a sedersi vicino a pregiudicati, condannati, corruttori, corrotti e chi più ne ha più ne metta.Oppure a quelli che hanno studiato tanto per arrivare fino al parlamento e vengono messi alla pari di veline, soubrettes, igieniste dentali ecc.

Cari ministri state perdendo la vostra credibilità, siete derisi da tutti, ma soprattutto...quando il governo berlusconi se ne andrà, non vi vorrà più nessuno.

Scusate lo sfogo...

ely . Commentatore certificato 11.03.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come dice grillo abbiamo un governo di abusivi il governo e abusivo pero se sono abusivi e se un giorno non lontano non ci saranno piu bisogna chiedere indietro tutti gli spipendi che si sono presi con gli interessi e tutte le cose che abusivamente anno fatto secondo voi tutti e possibbile o no

andrea miano 11.03.10 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***


Se passi da me figlio di puttana te la insegno io l'educazione a te e a tutta la tua famiglia di maiali debosciati
Il Santo


Ho già acceso l'auto e il tom-tom, mi manca solo

l'indirizzo del senza palle!

Giacomo Belpietro 11.03.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

<quello della statuetta era mezzo matto

<il disturbatore non mi sembrava molto a posto


vorrei chiedere ai sinistri : ma quanto pagate questa gente ?

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La crisi manda in tilt il modello nord-est, in un anno si uccidono 14 imprenditori".
Ma come c'è la crisi? in padania ?
O perbacco, ma allora il bananero conta delle musse e nella patria dei verdi non è tutto rosa.
Per inciso non godo di questo e sono addolorato per quei poveracci, ma detesto profondamente chi ci prende per paglione.

Franco B. Commentatore certificato 11.03.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento

AL POPOLO DATE UN GIOCATTOLO SCELTO...

Ok!

G.Fini sull'accesso a Internet: deve essere considerato un vero e proprio diritto fondamentale dell'uomo.

Ok!

Ma sulla liberta di guardare quello che ci pare ne vogliamo parlare?

Perdonate la catena di rime involontarie.

DA NOI.

By Gian Franco Dominijanni


Il potere irresponsabile
di MASSIMO GIANNINI

http://www.repubblica.it/politica/2010/03/11/news/il_potere_irresponsabile-2588073/

Declinata in termini pratici, la sortita del premier è un indice di oggettiva difficoltà. Stavolta alla sua comprovata "arte della contraffazione" manca un elemento essenziale: l'inverificabilità degli eventi, teorizzata a suo tempo da Karl Popper. Nel caos delle liste, per sventura del Cavaliere, gli eventi sono verificabili. A dispetto delle nove, puntigliose cartelle con le quali ha ricostruito la sua originalissima "versione dei fatti" (che ovviamente scagiona gli eroici "militi azzurri" e naturalmente condanna la "gazzarra radicale") stanno due documenti ufficiali. Le motivazioni con le quali il Tribunale amministrativo regionale ha rigettato il ricorso del
Pdl nel Lazio, e i verbali redatti dai Carabinieri del Comando di Roma. Basta leggerli, per conoscere la verità.

e qui sta il punto, "basta leggerli", ma quanti hanno la voglia, l'opportunità, la curiosità, di leggere?
la maggior parte, come da sondaggio, si "informa" solo con la tv, e alle tv passano solo le "verità" del padrone

liliana g., roma Commentatore certificato 11.03.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro tremonti stà per inaugurare la banca del sud; ha detto che appena aprirà sarà il primo a fare un deposito.Ecco, finalmente hanno trovato la loro Svizzera.

Sebastiano O. Commentatore certificato 11.03.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Il transito dalla tv al web assomiglia molto al passaggio tra la marjuana e le droghe cosiddette pesanti!

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tedeschi hanno fatto propria la rivoluzione scentifica del sei-settecento , mentre noi incarceravamo Galileo Galilei . Hanno preferito studiare quello che succedeva in Inghilterra e Francia e, alla fine, si sono ritrovati con un'industria e una distribuzione avanzata . Noi abbiamo preferito adagiarsi nel declino e incolpare gli altri se non siamo più capaci di creare futuro.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Rovigo. Violenta una ragazzina 12enne:
in manette poliziotto di 30 anni

-------------------------------------------

Berlusconi: «Dobbiamo cavalcare l'ottimismo»

------------------------------------------

10 anni di berlusconismo al potere e parla di ottimismo?

Dove la immoralità è il pane quotidiano?

La grecia sarà una caramella paragonato con lo che sta arrivando.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io vivo al'estero, al'inizio ho pianto perche non si prendevano i canali italiani, adesso rido ogni volta che ci penso. Ho capito che e' una droga che ti propinano ma non tutti se ne rendono conto. E visto che non ti lasciano la marjuana , uno per disperazione si fa di quel che trova.
§fi gati

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Caro amico o amica,
mi sta bene `quello che passa il convento, ma bisogna dirlo che vedere la Rai tv fà male, da dipendenza, assistere a certe oscenità, bisogna denunciare chi "spaccia" la rai e chi assiste a certi programmi con i figli bisognerebbe sia assistito da un assitente sociale quanto meno.
Un saluto.

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spunta un documento di don Vito su Dell'Utri.

Roma, 09-03-2010

Un documento inedito, attribuibile all'ex sindaco di Palermo, Vito Ciancimino, chiama in causa il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri. A parlarne, nel processo di appello in corso a Roma per l'omicidio del banchiere Roberto Calvi, e' stato Massimo Ciancimino, figlio di Vito, su sollecitazione del pm Luca Tescaroli che lo aveva interrogato il 12 gennaio scorso e che oggi ne ha ottenuto l'audizione cometestimone assistito.

Nell'appunto in corsivo, scritto dallo stesso don Vito, stando alle parole del figlio, si legge: "M.Dell'Utri-Alamia. Calvi-Buscemi-Dell'Utri. Canada Bono Pozza. Ior Raselli 5 miliardi. Milano 2 costruzioni".

Massimo Ciancimino, poi, ha dato lettura di un altro foglio scritto in stampatello dalla segretaria personale del padre, presente stavolta lo stesso Massimo, in vista di un memoriale che non ha mai visto la luce.
Il documento si intitola 'Scaletta cronologica dei fatti' e cosi' recita:

'conoscenza con Roberto Calvi tramite Buscemi e Bonura. Conoscenza con Gardini tramite Buscemi e Bonura. Rapporti tra Alamia Dell'Utri Bonura e Buscemi. Investimenti su Milano 2 Banca Rasini Edilnord.
Rapporti bancari tra Ior Calvi Vaselli - Losanna. Investimento Canada Montreal - Giovanni e Sergio. Riunione a Castello con Di Carlo per il Canada.
Documento n.4".

Pochi dettagli sono stati forniti in aula da Ciancimino jr circa gli affari immobiliari compiuti verso la fine degli anni Settanta nell'hinterland milanese dal padre perche' il presidente della corte d'assise d'appello Guido Catenacci ha ritenuto che l'argomento in questione non avesse a che fare strettamente con l'omicidio Calvi.

Continua sotto.

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tedeschi hanno eliminato la Fiorentina rubando....non vogliono a che fare con la FIAT e nè vogliono Draghi alla banca europea...quando Roma aveva Tacito...Virgilio e Augusto loro erano dei zozzi buzzurri...non ricordo chi l'ha detta ma mi piace!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.03.10 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vaticano: ''Senza attenuanti i preti che hanno abusato di minori''

''Il Papa ha condannato il crimine odioso della pedofilia''

E vorrei vedere... dopo che sono saltati gli altarini che altro poteva dire?

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

sara paglini è felice...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 11.03.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Fini, convertito a internet sulla via di Damasco

giovanni cordani 11.03.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Giochicchiando con questo sito dove si possono vedere le tv italiane al vivo in streaming, mi sono imbattuto in un canale 5 dove si pubblicizza una università penso privata, chiamata "Nicolò Cusano"
Siamo arrivati a questo in Italia?
L'università è diventata un prodotto da vendere?
Capisco bene?
Come la carta igienica?

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ex presidente Bush diventa un vespasiano, l'opera di uno scultore Usa

Carino però… gli rende assai!

silvanetta* . Commentatore certificato 11.03.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cina: a febbraio esportazioni in crescita del 45,7%

se tenevamo i dazi, quel 45 % se lo mettevano in quel posto!! d'altronde prodi ciampi amato draghi vi hanno ciulato bene con la ue: successi, trionfi, soldi a palate e cariolate per tutti, opportunita' per tutti, e luna in omaggio compresa!

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Today, Tomorrow, 'To culo

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 11.03.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto m, capisco il tuo altruismo e la tua volontà di aiutare il prossimo, ma non alimentare false speranze, come tempo fa ebbe a sentenziare un'illustre studioso di queste patologie: per chi è scemo non ci sono cure.

Franco B. Commentatore certificato 11.03.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver scippato il Tfr ai lavoratori dipendenti Silvio la Fogna ha aumentato lo stipendio furto a Bruttopietro e al leccaculi di prima classe il pregiudicato Littorio Betulla dei Ladri di Stato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNO ZERO
ANDRA' IN ONDA
VIA WEB
IL 25 MARZO....


Evviva!

Ora...
basta organizzarsi un pò.

Serve solo un proiettore digitale
o un monitor un pò grosso che si possa collegare
ad un computer...
e il gioco è fatto.

Basta organizzare la serata
magari in un circolo, un bar gestito da amici...
una sala cinematografica
magari concessa per la serata...

E divulgare il più possibile
in rete e in città
l'EVENTO.

FAR ARRIVARE GENTE.

COME SCRIVEVO GIORNI FA,
NON CI SERVE LA TV DI STATO!
(tantomeno la TV del nano)

Per avere la libertà di informazione
BISOGNA PASSARE DALLA RETE !!!!!


Grazie a Santoro
per la sua iniziativa,
grazie per non mollare mai.


Ora sta a noi ragazzi.
Chi ci crede...
cominci ad organizzarsi!


Bene.
Sono felice!

:)

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 16:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prode ministro zaia, in corsa per diventare governatore, ha distribuito 500.000 copie di un opuscolo che canta le sue glorie. Ricchi premi e cotillon a chi indovina chi ha pagato tutto questo.

Franco B. Commentatore certificato 11.03.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giro di affari stimato, in 3 - 4 mesi di attivita', intorno al milione di euro, centinaia di persone con i conti correnti prosciugate.

Perugia: 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere, nei confronti di romeni, italiani ed egiziani.


dopo i romeni e qualche italiaco cittadino in zona tevere in giu , adesso anche gli egiziani si mettono a fottere gli italiani : che paes de ciula che siamo diventati grazie a quella jattura di sinistra!!!

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fratelli "Padani", vi amo e vi capisco.
Voi siete malati e non ve rendete conto.
Per questo è necessario che qualcuno ve lo dica.
Il "premier" questo non lo sa e vi usa come se voi foste gente normale non gliene si può fare una colpa è solo mal informato poverino.
Comunque vedrete che un giorno guarirete, la medicina ultimamente ha fatto passi da gigante.

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli anni '80 l'80% dei Cinesi si spostava in bicicletta. Fatti un po' di Yen con le esportazioni, si e' arrivati oggi ad avere solo il 20% di Cinesi che ancora usa la bicicletta, gli altri tutti in macchina. Siccome i mandorlati non sono proprio 4 gatti, ingorghi piu' o meno intensi ne derivano pero' tornare alla bicicletta costa fatica e allora cosa si inventano?

Il velosolex a batteria:

http://news.bbc.co.uk/2/hi/asia-pacific/8538221.stm

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 11.03.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rossi propopolo:

Cgil, ecco come i sindacati difendono i lavoratori: mobbing e nessuna tutela

Simona ha lavorato per anni nel sindacato, sottopagata e mai assunta. Poi si è ribellata. E ha scoperto di non essere sola. L’incredibile caso di una dipendente per anni in nero e poi mandata a casa

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianfranco, provo con un esempio:

io ritengo NORMALI quelli che si incazzano terribilmente quando gli dici che si incazzano per niente.

Ciao

§fi gati 11.03.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sporco e bavoso ex cumunista e ladro Eridano il Bifolco della neo fogna padanocentrica , ha detto, sono diventato di 'destra' per rubare a man salva e permettere alla moglie più ignorante della merda del Sindaco del Cesso e delle arene di cartone, Toso, di trasformarsi ,come Cenerentola, da lavapiatti e reggi pappagalli in manager .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BIOETICA :
La Chiesa 'nsiste
Alimentazione forzata
per tutti
VIETATE
LE DIETE!!!
Chi digiuna fa peccato mortale!!!
Ma chi more di fame
pòle seguità a morì
come ni pare.


sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

RIPRENDONO LE CESSIONI DI RAMO D’AZIENDA IN TELECOM ITALIA SPA: “IT OPERATIONS” TRASLERA’ IN SSC s.r.l.
Il 31 marzo p.v., i lavoratori di IT Operations oggi dislocati in 18 sedi nell’ambito del nostro Paese, si ritroveranno in una nuova azienda, per effetto dell’art. 2112 del C.C..
I loro rapporti di lavoro si trasferiranno senza soluzione di continuità nella New.co, della quale acquisiranno la contrattazione vigente.
L’intento di Telecom Italia SpA è quello di trattenere a sé le attività di indirizzo e di progettazione informatica, per cedere in outsourcing quelle operative.
SSC acronimo di Shared Service Center è una s.r.l. con sede legale in Roma, via di Tor Pagnotta n. 90 che dovrebbe garantire, al Gruppo Telecom, servizi “end to end” volti ad una ottimizzazione delle architetture informatiche aziendali.

La ripresa delle cessioni di ramo d’azienda preoccupano notevolmente i lavoratori interessati per gli epiloghi delle precedenti avvenute in Telecom (e nel suo Gruppo) che, a partire dal 2000, hanno ridotto mediamente della metà i lavoratori, indotti a licenziarsi soprattutto attraverso procedure di mobilità cosiddetta “volontaria” (Artt. 4 e 24 L. 223/91).
Solleva apprensione ancora maggiore la verosimile libertà d’azione concessa all’outsourcer, racchiusa in un passaggio contenuto nella lettera di innesco della procedura: “Sarà quindi compito di SSC avviare tutte le iniziative di razionalizzazione nei propri costi industriali, compreso l'efficientamento dell'organico in forza, al fine di conseguire i livelli di competitività necessari”.
E’ evidente che, se dovessero mancare delle clausole di salvaguardia occupazionale nell’accordo di cessione, potrebbero sussistere le condizioni per assimilare tale operazione ad un licenziamento collettivo e come tale, andrebbe subito impugnato di fronte alla magistratura.

Lavoratore In Pericolo 11.03.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

se NAPOLITANO firma l'illegittimo impedimento dobbiamo fare una manifestazione per chiedere le dimissioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Davide
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Allora caro amico, cominia a scendere per strada che manolesta è velocissimo!

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

In Europa ci sono solo tre Paese governati dalla sinistra.

Inghilterra quasi in fallimento con sondaggi che vedono la sinistra quasi a zero.

Grecia: in fallimento con rivolte popolari

Spagna: prossimo fallimento con milioni di disoccupati.

Quindi Berlusconi o no l'importante e' che non vadano al governo in Italia.

Altrimenti andremo tutti a chiedere l'elemosina nei quartieri degli immigrati.

Mario Crespi 11.03.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un'artra tragedia
BERLUSCONI
IN COMA
Un grido dall'Italia:
"UN LO FATE SOFFRI',
LASCIATELO MORI'!"


sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di palo in frasca.
Ragazzi, state messi veramente male con la rai!
Vivo all'estero e sono anni che non vedo la tv italiana.
Oggi per la prima volta ho trovato un sito che trasmette in streaming i canali Rai.
Avvilente è la parola che mi viene per prima in testa.
Solo ragazze, con il canotto sulla bocca, scosciamenti a destra e a sinistra con doppio avvitamento, salotti pieni di "esperti" e parole dove gli argomenti portano tutti direttamente al NULLA.
Lo standard è questo!
In rai mi pare che si parli solo di nulla.
Ma fatemi capire a voi sto tipo di TV pubblica piace? Vi dice qualcosa.
Pensate sia utile ed educativa per i vostri poveri figli?
Ancora pagate il canone o è la Rai che vi paga per assistere a questa tv di cattivo gusto?

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma nessuno va da Napolitano e si fà firmare un paio di assegni a vuoto ?


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 11.03.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE

se NAPOLITANO firma l'illegittimo impedimento dobbiamo fare una manifestazione per chiedere le dimissioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.03.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' LA SINISTRA, E' LA DESTRA

Il governo di prima, il governo di adesso, il buco di prima, il buco di adesso.
La crisi, il terremoto, l'immigrazione, il razzismo, la scuola, gli ospedali, il federalismo.
Sono tutti gli alibi dei nostri politici, ti appoggio, mi oppongo, tutti uniti in una farsa senza fine.
E noi? Noi di che ideologia siamo? Li vogliamo difendere, li vogliamo criticare, ma alla fine sono i nostri soldi che vengono sperperati.
Sperperati per mantenerli al potere, per costruire l'invisibile, per vederli litigare, per vederli distruggere, per guardarli in tv ancora una volta inguardabili.
Noi, noi, che niente abbiamo a che fare con tutto questo, colpevoli solo di essere la spugna dei loro vizi e peccati, noi che regolarmente compiamo il nostro dovere e che in cambio abbiamo 0 diritti.
Che vogliamo fare? Litigare per alimentare ancora di più la loro bramosia di potere?
Loro campano di odio e caos e nel caos ci sguazzano e si arricchiscono.
Noi siamo al di fuori delle loro beghe e al di fuori dei loro palazzi blindati.
Ma noi siamo il popolo, noi siamo coloro che sorreggono questa nazione martoriata, siamo quelli che versiamo lacrime e soldi e siamo in maggioranza.
Ripetete con me:
'non sono ne di destra,ne di sinistra e mi sono rotto i coglioni di essere preso per i fondelli, gli italiani sono un gran popolo e prima o poi calpesteranno quei quattro scarafaggi e si libereranno definitivamente di quei luoghi comuni che imprigionano la creatività di questo paese invidiato dal mondo'
Bisogna crederci e tutti insieme.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.03.10 15:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La arsa di Berlusconi", l'Economist ha criticato in un articolo il decreto legge salva-liste. "Cosa fai se ti ritrovi in un pasticcio per non aver rispettato le regole?", si e' chiesto il settimanale inglese, "nel caso di Silvio Berlusconi cambi le regole". Per l'Economist "il decreto ha trasformato una farsa nell'ennesima dimostrazione del disprezzo di Berlusconi per la legge".

Soddisfatto anche Eridano il Bifolco da Giussano ilmangia merda preferito da Silvio la Fogna.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento

L'IMPORTANTE NON E' VINCERE

MA PARTECIPARE!
(se te lo permettono)

Mario Crespi 11.03.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

pronto beppe? ci sei? a parte il tronchetto volevo avvisarti che pochi giorni fa con decreto legge magico hanno appena abolito pure il contratto indeterminato!!!!

gian luca canipari 11.03.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Curarsi dalla lega si puó!

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

va bene, rispettiamo le regole.
Fiato sul collo fino allo spasimo.

luca roggi 11.03.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

La diossina oltre che mutamenti genetici, come gia accennavo, può provocare in soggetti sani, paranoia parossistica.
Da questo, si deduce la sofferenza mentale che un componente della lega ha nei confronti degli extracomunitari.

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamo...il partito dell'amore non poteva non tramutarsi nel...GOVERNO DELL'AMORE.

-Silvio Berlusconi. PdC dell'amore
Dal lettone di Putin dispensa e dispone amore a tutta Pizzaland.

-Franco Frattini. Ministro dell'amore estero...azzarderei dell'amore cosmico.

-Bobo Maroni. Ministro dell'interno...
Notoriamente, infatti, all'interno dei Maroni c'è il seme dell'amore.

-Ignazio LaRussa. Ministro della difesa dell'amore sadomaso.

-Angiolo Alfano. Ministro dell'amore giusto autori di numerosi...L'odi all'amore.

-Claudietto Scajola. Ministro dello sviluppo dell'amore economico...amò soprattutto il giuslavorista Biagi.

-Altero Matteoli. Amò con trasporto. Parlandone da vivo.

-Maurizio Sacconi. Ministro dell'amore welfare...come ama i disoccupati lui non li ama nessuno...ne vorrebbe sempre di più.

-Luca Zaia. Ministro dell'amore agricolo. Soprattutto animal.

-MaryStar Gelmy. Ministro dell'istruzione ses.suale. Spesso a pagamento.

-Stefy Prestygiacomo. Amorevole ministro dell'ambiente. Adora il ses.so all'aria aperta.

-Sandrino Bondi. Ministro della cultura ses.suale.secondo solo a Rocco Siffredi.

-Umby Bossi. Riforme. Tentò, amandola, di riformare Luisa Corna...i risultati però...

-Roby Calderoli. Semplificazione. Ovvero la centralizzazione dell'arte amatoria del porco.

-Elio Vito. Rapporti sess.uali col parlamento.

-Carfagnona. Pari opportunità. Del resto se è diventata ministro lei a forza di pomp.ini chissà cosa diventeranno mai quelle che la danno.

-Giorgia Meloni. Politiche giovanili. Testa personalmente i giovani stalloni.

-Andrea Ronchi. Politiche comunitarie. Praticamente addetto all'amore di gruppo.

-Raf. Fitto. Rapporti ses.suali con le regioni. Ha 20 auto blu nelle quali fa ses.so con rappresentanti di ogni regione.

-Renè Brunetta. Disfunzione sess.uale pubblica.

-G.F. Rotondi. Attuazione programma sess.uale. Si è imbucato da buon Dc...qualcosa dovevano fargli fare.

We love you. Love Party.

maurizio spina Commentatore certificato 11.03.10 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto con interesse interventi circa la prostituzione....

ragazzi..secondo me si vuol rendere irrisolvibile un fenomeno dalla soluzione facile....(ciò se si è in buon fede....

la prostituzione è una realtà storica ed imprescindibile....REGOLAMENTIAMOLA !!

-ditta individiale con dipendenti ( in regola)
-cooperativa di lavoro
-s.n.c.
-UNA SEDE
basterebbe associare la categoria alle prestazioni già REGOLAMENTATE ( massaggi...centri benessere)...in pratica iscrizione all'artigianato.

da ciò deriverebbero incombenze igienico-sanitarie...contribuzione previdenziale.....ed un assetto FISCALE (ricevuta )..quindi contribuzione nelle imposte dirette ed indirette...

con un assetto del genere...il fenomeno sarebbe parzialmente sotto controllo ... sarebbe un buon inizio....ed un DETERRENTE per gli schiavisti...

circa le sedi...nulla di nuovo...c'è già la normatica che vieta le attività artigianali nei condomini...quindi...villette periferiche...casolari.....etc....

io penso che tutto sia risolvibile....gradualmente ...ma risolvibile......

al momento ...si sorvola sul fenomeno ...si minimizza...si parla ESCORT..tentando di ingentilire il termine.....ma tutto sommato al PDL interessa celare che PALAZZO GRAZIOLI è stata una casa d'appuntamento..ISTITUZIONALE

...senza ricevute fiscali....e senza controlli igienico-sanitari.....ma pur sempre è stato luogo di interscambio di PRESTAZIONI SESSUALI A TITOLO ONEROSO...

per i leghisti : a titolo oneroso..vuol dire a pagamento !!!!

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 11.03.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Pietro
Ennesima fiducia su un disegno di legge che consente a B e ai suoi ministri di non presentarsi ai processi
E’ questa la considerazione che questa ultradx fascista ha dello Stato?
In conferenza stampa B ha vomitato accuse senza senso su tutto e tutti assolvendo gli unici veri responsabili delle regolarità elettorali: la sua organizzazione. Il Pdl ha gettato fango anche su questo baluardo della democrazia: l’istituzione del voto
Per coprire la vergogna che si consumava in Senato, ha scelto una conferenza stampa farsa di fronte una pletora di giornalisti ossequiosi e selezionati da La Russa, con un vergognoso sproloquio su Tar, sx, giudici, Radicali e tutti i fantasmi che assediano ormai il suo declino
L’unico non asservito è stato il giornalista indipendente Rocco Carlomagno, che ha fatto delle domande a cui B si è sottratto
Un dittatore rifugge il confronto, scende accerchiato da guardie del corpo e da una folta claque pronta ad applaudirlo
Per un leader il suo popolo è la sua forza
Per un dittatore la folla è una comparsa, è lui l’unico protagonista
Un leader improvvisa quando capita poichè nell'improvvisazione c'è spontaneità
L’apparizione di un dittatore è studiata a puntino e ciascuno recita la sua parte come stabilito: nessuna voce fuori dal coro è ammessa.
Un leader soffre con il suo popolo. Non ruba al suo popolo. Non mente al suo popolo
Un dittatore accumula ricchezze all’estero su conti privati depredando il popolo. Mente al popolo e fa le leggi a proprio uso e consumo, e comunque utili ad una minoranza
Un leader ascolta il popolo. Un dittatore vuol essere solo ascoltato dai sudditi
B non potrà mai permettersi la piazza, né un confronto pubblico perché è un dittatore. E come tale non scenderà in piazza per spiegare le ragioni del pasticcio elettorale perché prima dovrebbe spiegare al popolo le porcate: legittimo impedimento, decreto interpretativo, lodo Alfano e le ingiurie rivolte agli organi delle istituzioni
B è un dittatore

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.03.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

La Germania si oppone nettamente ed apertamente alla nomina di Draghi alla BCE. Se Draghi non va in Europa, ha già pronto un bel posticino alle Generali.
Chissà perché, ma ho la sensazione che le Generali faranno la fine della Telecom di Tronchetti Provera.

antonella g. Commentatore certificato 11.03.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Il primo pullman sta facendo rotta verso est con una quarantina di cittadini della Serbia e la Macedonia, per lo piu’ di nazionalità albanese, ai quali non è stato dato l’asilo politico in Belgio.

Le autorità belghe hanno deciso di espellere queste persone in base all’accordo sulla riammissione che è stato stipulato con Belgrado e Skoplje, ha confermato Dominique Ernu, il rappresentante dell’Ufficio per i profughi e Bruxelles.

.... sono arrivate in Belgio a febbraio, attirate da false informazioni che avrebbero ottenuto l’asilo politico e l’alloggio oltre a ricevere una certa somma di denaro.


speriamo che queste notizie non vadano in mano ai nostri sinistri buonisti e sindacati : farebbero di tutto per prendersele in carico.. coi soldi degli altri.


Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa e chi sono i leghisti?
Sono quegli idioti analfabeti che trovandosi in fondo (per non dire nello scantinato) alla piramide sociale tentano di salire a forza sulle spalle dei poveri immigrasti nell'illusione di salire di un gradino nella suddetta piramide, non accorgendosi che la differenza non la fa la loro prepotenza ma la mente che in loro è sicuramente bacata a causa di troppi abusi alcoolici.

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato un documento eccezziunale veramente, dal quale si evincerebbe (uso il condizionale, perchè la questione è tutta da approfondire) che l'attacco comunista portato avanti dai magistrati mannari (comunisti) è veramente in atto.

http://www.youtube.com/watch?v=ZXOiJwySs8g&feature=related

vito. farina Commentatore certificato 11.03.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che il mondo dell'informazione fa a cazzotti per "diffondere" la notizia...

Grecia: 30mila in piazza, 12 arresti
11 Marzo 2010 14:56 ECONOMIA
ATENE - Sono oltre 30mila le persone che sono scese in piazza oggi in Grecia per protestare contro le misure d'austerity volute dal governo. Ad Atene ci sono stati duri scontri, centinaia di giovani con maschere e cappucci si sono battuti con la polizia attacando gli agenti in motocicletta che presidiavano i luoghi nevralgici della citta'. Ci sarebbero stati 12 arresti, 2 feriti fra le forze dell'ordine.

Reven Enge Commentatore certificato 11.03.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Friuli, parla in napoletano con gli alunni in classe Licenziato un supplente


L'ispezione predisposta dal Ministero ha evidenziato evidenti lacune nella sintassi e nella grammatica controllando i compiti dei bambini. Dialetto napoletano o meno un insegnante così non è idoneo.

comunque, in occasione dei festeggiamenti per l"unità D"Italia , si terranno dei corsi serali di napoletano per far si che gli alunni possano comprendere certi insegnanti

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

\_/)
http://www.youtube.com/watch?v=fUYnMuc2yRY

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 11.03.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

OT: BOSS ALLA MILANESE: data la presenza di legaioli e pdlini sul blog, continua l'azione politica di informazione antimafiopiduista

"....Meglio ancora fa il consigliere regionale di Forza Italia, Alessandro Colucci, figlio del deputato Francesco, questore della Camera, già processato nei primi anni '90 per voto di scambio, ma assolto in Cassazione. Quando i giornali scrivono che due dei presunti complici di Morabito per telefono parlano di una cena elettorale in suo onore e, dopo la sua vittoria, dicono di avere "un amico in regione", lui smentisce tutto: "Escludo tassativamente di conoscere i personaggi in questione come di aver organizzato tale cena". Colucci mente.
Al ristorante con i boss. La cena, come 'L'espresso' è in grado di rivelare, c'è stata ed è stata documentata dagli investigatori. A organizzarla però, sostiene la procura, non è stato Colucci junior, ma il boss Salvatore Morabito in persona. La polizia infatti non solo intercetta, ma anche ne pedina i protagonisti e, alle 20 del 17 marzo 2005, vede Morabito e i suoi uomini, alcuni dei quali imparentati con le più celebri cosche calabresi, entrare nel ristorante 'Gianat' di via Lazzaro Papi. Poi li raggiunge anche il calciatore Giuseppe Sculli, ex nazionale under 21 e nipote del celebre 'ndraghetista Giuseppe Morabito, detto 'Peppe Tiradritto'. Alcuni dei partecipanti escono dal ristorante verso la mezzanotte e salgono su una Bmw 530 affittata da una delle società che gravitano sull'Ortomercato, altri su una Golf intestata a un Palamara di Africo. Alessandro Colucci, ricordano invece i documenti depositati dal pm, se ne va a mezzanotte e mezza "in compagna di un uomo anziano... a bordo di una Bmw X5". Mezz'ora dopo esce dal 'Gianat' anche lui, Salvatore Morabito."
http://lombardia.indymedia.org/?q=node/2850

RICORDO CHE COLUCCI E' RI-CANDIDATO COL PDL IN REGIONE LOMBARDIA.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la causa che ha dato origine ai leghisti, sia la tragedia ecologica di Seveso degli anni 70,ricordate?
La perdita di notevole quantità di diossina da un impianto di una multinazionale chimica.
La diossina tra le altre cose, causa mutamenti genetici nell'essere umano e la lega ne è una conseguenza.
Questa gente, bisogna aiutarla e non denigrarla!
Aiutiamoli, creiamo delle strutture dove si possa dare una mano a questi poveri esseri infelici.

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole.........penso solo che ogni secondo che passa la Telecom va di male in peggio.........

Sante M. Commentatore certificato 11.03.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

il pedonano vuole chiudere la bocca a chi dice cose che lo irritano.

Buon segno

Significa che il controllo delle masse sta scricchiolando, che televisioni e giornali non bastano più a distrarre la gente.
Significa che la sua mediatico-crazia vacilla.
Il maiale oggi ammette la crisi ma che stiamo uscendo(balla)

L'incantatore di serpenti non riesce più a convincere il cobra ad uscire dalla cesta e danzare alla sua musica ossessiva.

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 11.03.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

cara mafalda,
per caso hai un problema con il pene?tutto quest'astio nei confronti dei trans mi sa che nasconde qualcosa... insomma fammi capire il tuo punto di vista,allora, si può cornificare pagare per andare con le prostitute sniffare coca ma solo con le donne e solo se sei di destra,andare poi belli belli al family day e proporre una legge contro la prostituzione ovviamente solo per quelli che vanno sulla strada perchè gli altri fanno tutto in comode location e quindi chi se ne frega,invece se uno è di sinistra gli pace il c....o e fa le stesse cose sopra elenca è un mostro....
ripeto S.O.S. per mafalda ha un problema

lucia accardo Commentatore certificato 11.03.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

be come và? siamo alle solite;è colpa loro
noi non centriamo nulla ci stanno rubando
i voti,antidemocratici,ecc,ecc,ecc,
ci sarebbe da rispondere i falsi sono tanti,milioni,di milioni il capo è berlusconi che aggiunge qualità! cosa?il legittimo impedimento.
sempre per ricordare a tutti noi poveri ignoranti
stavo vedendo il tg regionale lazio (ma và allavurer parassita di un pensionato vero l'ho fatto per 40 anni)il tv regione lazio,che ha mandato in onda,la povera polverini ex ugl coniugata rossa,che presenta il suo programma per le elezioni,provate a fare uno sforzo mentale disumano per capire cosa farà se eletta?
casa,lavoro,sanità,pensioni,vicini alla gente,azz
che bellezza,la bonino ancora deve presentare il suo programma che sarà,casa,lavoro,sanità,pensioni
vicino alla gente,in grande contrasto con la sua avversaria,ora penso che una persona normale volendo entrare in regione quale titolare,il primo pensiero sarebbe? fammi capire dove sono capitato/a?chi ce intorno a me?chi lavora quà?che fà?quanto costa?e visto il momento,direi quanto ruba?insieme a chi?,no! non lo pensano,e non lo presentano come 1°punto prioritario del loro programma alla gente,no loro non lo possono fare sanno come funziona e il popolo coione ancora li vota,forza ragazzi 5 stelle avvisate tutti che se vi votano andate per contare i peli al culo di questi ladri,per riportarlo al movimento smascerateli.passa parola

galletti claudio 11.03.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

(seguito)
In Svezia chi è sorpreso con prostitute per strada o in alberghi o case è svergognato pubblicamente, chiamato a testimoniare contro chi sfrutta il sesso, considerato parte di una rete criminale. La legge ha da tempo il consenso del 75% della popolazione
Gli uomini del racket ora evitano di portare donne in Svezia e preferiscono paesi come l’Italia, l’Olanda o la Germania, dove è stato scoperto un bordello con 100 ragazze schiave marchiate a fuoco come animali.
In Svezia le ragazze salvate sono aiutate in molti modi. Tutti gli 11 paesi del Baltico hanno leggi simili. Norvegia e Finlandia addirittura perseguono penalmente un loro cittadino che compra sesso all’estero. Persino la Danimarca, detta “il bordello del Baltico” ha cominciato a cambiare e in Inghilterra, Germania e Olanda si comincia a cambiare idea. L’Economist ha detto chiaramente che metà delle famose donne in vetrina ad Amsterdam non sono lì per libera scelta.
E In Italia? In Italia abbiamo questa buffonata di una Carfagna, diventata ministro non si sa per quali meriti, che sbandiera un disegno di legge contro il mercato del sesso, poi non ne fa niente e comunque parla solo di punire la prostituzione in luoghi pubblici, il che vuol dire relegarla a case chiuse, così che sarebbe molto più difficile individuarla. E di colpo tutto si è spento. Visto che cliente primo da punire sarebbe un certo Cavaliere. Del resto dopo i bordelli di Villa Certosa e Palazzo Grazioli una legge simile e fatta da un Ministro simile sarebbe solo una baldraccata. Il povero Berlusconi avrebbe solo qualche processo in più da cui doversi difendere con mezzi impropri.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 11.03.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaa: causa realizz0, in quant0 invendute, vendesi st0ck di magazzin0 f0rmat0 da 200.000 magliette c0l0r vi0la c0n la scritta: ci piace vincere facile.

Mafalda Mc Green
--------------------------------------------

H0 una permuta da pr0p0rti.
Trattasi del prezi0s0 t0zz0 del panin0 gale0tt0 addentat0 da Mili0ni quell'infaust0 gi0rn0 a R0ma, p0c0 prima della tentata presentazi0ne delle liste del Pdl, c0n tracce di stracchin0 e residui di pr0ssssiutt0.
Il prezi0s0 cimeli0 è acc0mpagnat0 da certificat0 della d0nna delle pulizie che l0 racc0lse d0p0 aver appres0 la n0tizia dal Tg di Cisterna (Latina)

vito. farina Commentatore certificato 11.03.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho ricevuto una bolletta da pagare da parte di un fantomatico Consorzio di bonifica dell'emilia centrale....che devo fare? che non sia una consorteria di furbetti del quartierino...altre bocche da sfamare!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.03.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X quella maiala di Mafalda delle lande merdifere

Pretendere originalità da voi è come pretendere che calderoli (il porco) voli, invece voi figli di madre e padre ignoti siete dei sofisti nel linguaggio sopratutto quando si parla di extracomunitari sei come quella maiala che scoreggia e puzza di merda e poi si guarda meravigliata in giro alla ricerca di qualche povero diavolo a cui dare la colpa, ma tornatevene a spalar letame che è l'unico mestiere che vi si addice.

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'é verso; la Polverini continua a mangiare malissimo.
L'avete vista ieri alla conferenza del "premier", Silvio bellisimo, con i suoi capelli disegnati e il volto perfetto senza nessuna luciditá; lei poverina, con una faccia da ebete assistendo alla scena del battibecco; solita viso gonfio, lucido e poi quei capelli costantemente unti......
Basta e ora che qualcuno glielo gridi in faccia o fai qualcosa per il colesterolo, o noi non ti votiamo, in questo modo tu vai contro al "premier" la sostanza mi sta bene, ma anche la forma per Dio.

roberto m. Commentatore certificato 11.03.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

... unica consolazione ... anche se magra....!!! manchester united/milan 4 a 0 (zero ... ripeto zero)...
nanetto, ma non avevi pronosticato un milan indiavolato ????

Sarà l'inizio della tua fine???

Susanna P. 11.03.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

OT
L'operazione parco sud si allarga e dopo aver acchiappato i PuDdani, ora si arriva ai mafiopiduisti:
http://www.giornalettismo.com/archives/54869/mafioso-pagava-cene-berlusconi/

".....n una delle conversazioni intercettate, il suo nome viene accostato a quello di Stefano Maullu, assessore regionale alla Protezione civile. Ma, scrive il Giornale, paradossalmente, le accuse più pesanti contro Butturini sono quelle per cui non viene arrestato: sono le bustarelle incassate per aiutare i progetti edilizi dei clan a Trezzano."

Stefano Maullu candidato in regione Lombardia per il PDL, quello che gonfia i rimborsi spese di trasferta con la scusa che ha una casa in Sardegna.

MAULLU! LA POLITICA DEL FARE!
.....quel cazzo che ci pare.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Il più onesto, il più sano dei "leghisti" si è inculato il padre, scopato la madre e venduto fratelli, moglie e figli ad una carovana di schiavisti magrebini.
Ovviamente il tutto in nero e senza rilasciare ricevuta, il ricavato è stato occultato in varie banche delle Cayman in attesa dello scudo fiscale promesso ed avvallato dallo spastico cerebroleso di pontida.

Il Santo Commentatore certificato 11.03.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ignazio La Rissa.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 11.03.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Scellerati in digestione prolungata...

Io mi tranquillizzerei. Lo Gnomo Pinochettiano non può essere pericoloso più di tanto...

In primo luogo perchè Beppe lo preferì al falso amico 2 annetti fa.
Vorrete mai che un fine stratega politico come il panzer genovese non possa aver compreso la pericolosità del bassuomo in tale contesto...
Poi, vorrei tranquillizzare tutti circa l'impossibilità di golpe dello Gnomo a Pizzaland.
Una delle caratteristiche principali di ogni golpe che si rispetti è l'occupazione delle tv...tutte le tv sono già sue, quindi sarebbe una sovrapposizione insensata...
Infine. E' assolutamente impossibile l'avvento di una dittatura. Infatti l'ad delle Fs Moretti assicura circa l'impossibilità che qualsiasi treno Fs possa arrivare in orario...

Ps...
Nota a margine...
Non so perchè, lo Gnomo ha dato notizia di un costruendo mega centro commerciale per tutto il perimetro di Piazzale Loreto...cose strane...

Scellerata digestione a tutti...

maurizio spina Commentatore certificato 11.03.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MONDO NEL 2025,SECONDO LA CIA -PARTE 2-
Allo stesso modo, il fallimento militare in Afghanistan non era stato immaginato ed è dunque solo in quest’ultimo rapporto che è stata considerata l’idea di un parziale abbandono della strategia di Washington di controllo militare del pianeta, evidentemente a seguito del suo fallimento! Ancora oggi quindi (in prospettiva del 2025) il rapporto afferma senza esitazione «che un crollo della mondializzazione» resta impensabile. La nostra ipotesi è al contrario che ci sia una forte probabilità di «de-globalizzazione» attraverso la costituzione di regionalizzazioni robuste e slegate (nel senso che i rapporti che queste regioni intenderanno allacciare tra loro non comprometteranno la loro autonomia).

«L’egemonia» degli Stati Uniti è ormai percepita come «intaccata» In generale «l’egemonia» degli Stati Uniti, il cui declino è visibile da molti anni, ritenuta tuttavia «definitiva» nel rapporto precedente, è ormai percepita come «intaccata», ma sempre robusta.

È consuetudine che le classi dirigenti non immaginino la possibile fine di un sistema che assicura il perpetuarsi del loro dominio. Le «rivoluzioni» sono perciò sempre, per loro, non solo delle «catastrofi» ma anche degli incidenti imprevedibili, inaspettati e «irrazionali».

Questa miopia fatale impedisce loro di uscire dal quadro di una pretesa «real-politik»(molto poco realista in realtà!) il cui percorso è delineato esclusivamente dagli effetti dei calcoli, delle alleanze e dei conflitti riguardanti le sole classi dirigenti. La geopolitica e la geostrategia sono allora strettamente racchiuse nell’orizzonte delle possibilità conformi a questi giochi. I ragionamenti sviluppati dagli analisti della CIA sulle differenti opzioni possibili per la classe dominante statunitense (e dei suoi alleati subalterni europei e giapponesi), in risposta a quelli dei loro avversari (i paesi emergenti, in primo luogo la Cina) e alle oscillazioni caotiche possibili degli altri,
CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaa.causa non utilizzo,cedesi social card,numero
pezzi 1.000.000,praticamente nuove,prezzo trattabile

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 11.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

IL MONDO NEL 2025,SECONDO LA CIA
PARTE 4 Nessuna distinzione tra le classi dirigenti e quelle delle periferie Gli esperti della CIA non fanno distinzione tra le classi dirigenti del centro imperialista e quelle delle periferie, dal momento che sono tutte «pro-capitaliste». Tuttavia, a mio avviso, questa distinzione è importante. Le classi dirigenti della triade imperialista. I servitori fedeli degli oligopoli non sono effettivamente «minacciati», almeno nell’immediato futuro. Esse si occuperanno della gestione della crisi, fornendo se necessario qualche concessione alle rivendicazioni sociali.

Al contrario le classi dirigenti delle periferie si trovano in una posizione più scomoda. I limiti di quello che può produrre la via capitalista sono tali che la loro relazione con le classi popolari resti ambigua. Delle evoluzioni nei rapporti di forza sociali, favorevoli per gradi diversi alle classi popolari, sono possibili e anche probabili. La convergenza tra il conflitto che oppone l?imperialismo alle nazioni e ai popoli periferici da un lato e quella che oppone il capitalismo alla prospettiva socialista dall’altro è all’origine della posizione difficile delle classi dirigenti pro-capitaliste al potere nel Sud del mondo.

Senza cogliere la natura di questa fondamentale contraddizione, gli esperti dell’establishment statunitense hanno considerato che l’opzione del «capitalismo di stato» (della Cina e della Russia) non sia valida e condurrà necessariamente prima o poi al capitalismo liberale. L’altra possibilità, che a loro sfugge, è che il capitalismo di stato evolva «a sinistra», sotto la pressione vincente delle classi popolari.

L’immaginario di Washington non va oltre il pregiudizio. (Frammento da Resistenze.org)

Tratto da GRANMA INTERNATIONAL

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

IL MONDO NEL 2025,SECONDO LA CIA
PARTE 3
sono certamente fondati.
Resta il fatto che il ventaglio di obiettivi e di strategie messe in campo dagli Stati, le nazioni e i popoli alla periferia del sistema mondiale (si tratta dei paesi emergenti o di quelli che sono marginalizzati) è gravemente ristretto dal pregiudizio «liberale». La contraddizione fondamentale con la quale devono confrontarsi le classi dirigenti dei paesi in questione è ignorata. Che queste classi siano «pro-capitaliste», nel senso ampio del termine, non è discutibile, ma evidente. È chiaro che i loro progetti capitalistici non possano spiegarsi se non nella misura in cui le strategie intraprese costringano allora, e con successo, i centri imperialisti a fare marcia indietro. Il rapporto sottostima largamente questa contraddizione per accontentarsi di quello che ancora oggi pare corretto, cioè che i poteri in carica (in Cina, in India, in Brasile, in Russia e altrove) non mettono in causa (ancora?) i pilastri dell?assetto internazionale. Questo perché nella fase precedente del dispiegamento della mondializzazione, quella che è stata qualificata come «belle époque» (1980-2008), i paesi emergenti erano effettivamente arrivati a «trarre profitto» dal loro inserimento nella mondializzazione in atto. Ma questa fase è ormai conclusa e le classi dirigenti dei paesi coinvolti dovranno constatarlo e, pertanto, adottare delle strategie sempre meno «complementari» a quelle sviluppate dagli oligopoli dei centri imperialisti, e di fatto sempre più conflittuali con essi. Un fattore decisivo, ignorato dagli analisti della CIA, accelererà probabilmente tale evoluzione: la difficoltà di conciliare una crescita «capitalista» forte con risposte accettabili ai problemi sociali associati ad essa, con la quale si scontrano i poteri in carica nelle periferie del sistema.

CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento


E C O N O M I A

L'Avana. 8 Marzo 2010

IL MONDO NEL 2025,SECONDO LA CIA

SAMIR AMIN

La lettura dell’ultimo rapporto della CIA su «Il mondo nel 2025» non fornisce molte informazioni che un osservatore ordinario dell’economia e della politica avrebbe ignorato. Essa ci permette però di conoscere meglio il modo di pensare della classe dirigente statunitense e di identificarne i limiti.

Le mie conclusioni dopo la lettura del documento sono riassunte nei punti seguenti:

1. La capacità di previsione di Washington stupisce per la sua debolezza; si ha l’impressione che i rapporti della CIA siano sempre «in ritardo» rispetto agli avvenimenti, mai in anticipo;

2. Questa classe dirigente ignora il ruolo che i «popoli» giocano talvolta nella storia; essa ci dà l’impressione che le sue opinioni e le sue scelte contino da sole e che i popoli le seguano sempre, adattandosi, senza mai riuscire a metterle in discussione e ancora meno a imporre alternative diverse;

3. Nessuno degli «esperti» la cui opinione viene presa in considerazione immagina possibile (e ancor meno «accettabile») un modo di gestione dell’economia diverso rispetto a quello di cui l’economia tradizionale riconosce il supposto carattere «scientifico» (l’economia capitalista «liberale» e «mondializzata»), e non ci sarebbe dunque alternativa credibile (e possibile) al «capitalismo liberale»;

4. L’impressione che si ricava da questa lettura è che, oltretutto, l’establishment statunitense conserva solidi pregiudizi, soprattutto verso i popoli dell’Africa e dell’America Latina.

Il rapporto precedente “Il mondo nel 2015” non aveva previsto che il modello di finanziarizzazione del capitalismo degli oligopoli doveva necessariamente condurre a un crollo, come è successo nel 2008, ed era stato previsto e descritto anni prima dagli analisti (François Morin, John Bellamy Foster oltre a me), critiche che gli esperti dello establishment statunitense non lessero mai.

CONTINUA

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.03.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Per le spese militari si trovano sempre le risorse, e le banche centrali non fanno problemi, e neppure gli stati, nell’aumentare poderosamente il debito pubblico! Quando si tratta di cose necessarie per la vita delle persone, ecco, invece, che interviene subito il banchiere padrone del mondo che minaccia lo stato di fallimento, se non taglia salari, posti di lavoro, sanità, servizi e pensioni!

Ma noi, evidentemente, non possiamo fare a meno di farci prendere per il culo dai camerieri!

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERTA'.....

Parlano della loro libertà, naturalmente. La libertà di fare quello che gli pare, in barba alle leggi e al popolo. Non c'è bisogno di appiccicargli un'etichetta politica. Chi governa l'Italia?
DELINQUENTI. Punto.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.03.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giornale tedesco, a proposito del nostro Draghi alla guida della Banca Europea:
No!, un italiano, proprio no!

antonio d., carrara Commentatore certificato 11.03.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla Strega in blu, alias Margherita.

Il Frodo Alfano non poteva essere lasciato operativo in quanto incostituzionale.

Incostituzionale significa che non è conforme ai principi fondamentali sanciti dalla Costituzione.

Per quanto riguarda il resto del tuo commento, ti risulta che la maggioranza al governo abbia mai preso in considerazione ciò che l'opposizione proponeva?

Il governo al potere molto "poco" democraticamente e "meno ancora" sensatamente, va avanti a forza di decreti legge, sai che significa?

Che il Parlamento non ha più alcun potere e che siamo in piena dittatura, ma da parte della maggioranza al governo, non dell'opposizione!

Siete bravi solo a ribaltare la frittata, voi del PdL, addossando le vostre colpe agli altri.

Non conoscete e non applicate le regole e le leggi perchè ve ne sentite al di sopra, pensate di poterle aggirare, vi sentite furbi, ma siete solo ignoranti e accumulate solo figuracce come quella della Carfagna in piena conferenza!

Le liste non sono state accettate perchè non erano state rispettate le regole, è questo l'unico motivo, fatevene una ragione.

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che riconosco l'anormalita' come pregio.

C'e' uno di voi che sia normale qui?

§fi gati 11.03.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mr. President, who "da fuck" are you?

K.i. 11.03.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riferendomi alla foto del video, penso
che chi cerca di fregare finanziariamente
un fratello, non può fare il bene della collettività,
sia in azienda che altrove.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

fanno quasi quello che vogliono perchè hanno quasi tutta l'informazione.

maurizio fogliato () Commentatore certificato 11.03.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che vedo quella chiavica (scusate ma non trovo un'altra parola per definirlo) in televisione mi chiedo com'è possibile che qualcuno lo debba votare. Com'è possibile per delle persone oneste, accettare di avere al governo un essere indagato di crimini gravissimi, una persona inaffidabile sotto ogni profilo, un ignorante e maleducato che non si è mai preoccupato di svolgere il lavoro che gli compete(promuovere leggi necessarie a tutti) e che invece si preoccupa solo dei fatti suoi e sfregia la costituzione per non farsi processare. Le persone oneste non possono avere nulla in comune con questo ceffo, ma allora perché vanta tanti elettori? Io mi rifiuto di credere che una considerevole parte degli italiani siano criminali, ladri, malfattori per i quali votarlo sarebbe più che ccomprensibile, ma gli altri come fanno a votarlo? Anche perchè io personalmente non conosco nessuno che dica di votarlo, allora? Non sarà che anche le schede elettorali lievitino con la bacchetta magica? Da un inbonitore come lui c'è da aspettarsi di tutto. E se fosse proprio così occorre studiare un modo per un controllo accuratissimo delle schede. Signori dell'opposizione siete certi che i risultati elettorali siano corretti? Per le prossime elezioni fate in modo che le schede siano seriamente controllate.


.

galletti claudio 11.03.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

La Russa aggredisce giornalista free lance Rocco Carlomagno.
Il partito dell'amore, il popolo della libertà, i paladini della libertà, i circoli della libertà, ma di quale libertà parlano?? Attaccano la Magistratura, fanno e disfano leggi "ad personam", governano ignorando il Parlamento, decreti e leggi a colpi di voti di fiducia, accendono e spengono programmi televisivi, zittiscono le voci "fuori dal coro", non amano il contraddittorio, e sono mesi e mesi, che tengono impegnato il parlamento, non per risolvere i problemi del paese, ma per risolvere i guai giudiziari di Silvio Berlusconi. Se questà è la libertà come la interpretano loro... ne possiamo fare benissimo a meno. Per ultimo, questa aggressione da parte di La Russa, ad un giornalista che aveva posto alcune domande, solo perchè non ha rispettato la scaletta. Berlusconi ha anche ironizzato sulla calvizie di Carlomagno: "Capisco perché lei è cosi - ha detto il nano - perchè tutte le mattine quando va a pettinarsi davanti allo specchio si vede, e si rovina la giornata..."
io per rovinarmela la giornata basta che lo penso... senza vederlo. Si crede pure bello, per dire quella battuta, lui pensa di essere bello, questo "spaventapasseri" della politica, si togliesse il parrucchino, la cipria e il fondotinta, che specchiandosi, si sbellicherebbe dalla risate..
http://www.youtube.com/watch?v=CZFbpfKUuoE


Mi unisco alla domanda-tormentone di un amico del blog:

QUANTO MANCAAAAAA!!?

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.03.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonostante la disoccupazione nell'area euro
Per la Bce è il momento di tagliare la spesa

---------------------------------------------

Ecco gli strozzini che dettano le regole e fanno la politica che conta!
Gli stati? devono ubbidire e muti!:)
Altro che nani e ballerine!:)

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

care prostitute,

ho rispetto per la vostra professione...

un consiglio sincero :

continuate ad andare con i camionisti...con gli agenti di commercio....con i maritini repressi..ma

NON ANDATE CON I POLITICI !!!!!!!

RISCHIATE DI BECCARVI GRAVI MALATTIE !!!!!!!!!!

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 11.03.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

banca del sud (cassa del mezzogiorno?)chissà cosa ne
pensano i leghisti duri e puri.

alfio trolese (quello che brucia il cervello alla gente) Commentatore certificato 11.03.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE DI GRILLO E IL
POPOLO VIOLA NON HANNO TIMORE DI QUESTI FASCISTI.
VGLIO PROPIO VEDERE SBATTERE IN CARCERE QUALCHE MILIONE DI CITTADINI.
NON SIAMO IN ARGENTINA E CILE CON I FAMIGERATI
VIDELA E PINOCHET BENEDETTI DAL PAPA!ANCHE SE BERTOLADRO E' STATO RICEVUTO NEL PALAZZO.
IL RE SPAGNOLO FECE MEGLIO DEL NOSTRO NAPOLITANO
QUANDO I COLLONELLI INVASERO IL PARLAMENTO A MADRID.
ITALIANI!ABBIAMO PAURA DI UN NANO MENTITORE?DI UN SULTANO SULL'ORLO DEL BARATRO?
SE AVEVAMO CORAGGIO E UN RE CON LE PALLE,MUSSOLINI
AVREBBE FATTO IL MAESTRO ELEMENTARE (FORSE).
ASPETTIAMO SEMPRE IL SUPER-EROE CHE CI SALVERA' DAL TIRANNO DI TURNO? GRILLO POTEVA FARCELA SE ENTRAVA NEL PD FACENDO PIAZZA PULITA DA QUESTI INTELLETUALI FALLITI E COLLUSI COL POTERE.
DAL BASSO VERRA' LA RIVOLTA.

pierangelo b., cremona Commentatore certificato 11.03.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

"Queste sono le regole e io le rispetto"

MA MI FACCIA IL PIACERE MI FACCIA!!!

qua siamo sul tragicomico!

Matteo Sartori 11.03.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

la cultura ...questa sconosciuta ...

anche striscia ieri ha evidenziato LA FIGURA DI MERDA DELLA CARFAGNA...per aver sballato le date di eventi epocali

-diritto di famiglia
-diritto al voto delle donne
-penalizzazione del delitto passionale

cazzo...la nostra donnina DEI CALENDARI....anzichè andarsi a nascondere per la figuraccia INTERNAZIONALE....ha programmato una serie di conferenze in tutta italia...

carfagna...brambilla...la trota....

povera CULLA DELLA CIVILTA'.....ci ridono dietro anche in MOZAMBICO !!!!

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 11.03.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trecentocinquanta escort a una media di 500-700 euro «a botta», per dirla con uno degli indagati dell’inchiesta sugli appalti del G8. Tante sono le prostitute d’alto bordo collegate all’organizzazione di Angelo Balducci

<<<< quanto meno, non si parla dello schifo dei trans! se si considera che a Marrazzo una sola "doppia botta" costava 5000 euro, con qesta somma ne facevano da 7 a 10 "botte" con belle ragazze, molto più raffinate e in ambienti sicuramente signorili!!

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti sono Claudio da Roma e ho letto con molto interesse l'articolo del blog. Ho fatto anch'io un breve articolo sulla questrione inchieste a valanga degli ultimi tempi qui in italia.
eccvi il link:
http://pipingrado.blogspot.com/2010/03/litalia-senza-valori.html
Possiedo anche altri due blog sul lavoro in internet onesto e senza "bufale nascoste":
http://itcomorg.wordpress.com
http://www.lavoroserioonline.com/blog/
Continerò a seguire con interesse questo blog.
Mi ci sono iscritto oggi!
Ciao!

claudio p., roma Commentatore certificato 11.03.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il nano viene tenuto ancora lì (per poco tempo, ormai) perché ingombra bene la visuale e fa comodo a tutti! Fa comodo anche ai suoi finti avversari, perché, altrimenti, la loro inconsistenza apparirrebbe in tutto il suo splendore!

Dovremmo essere noi a non cadere nel tranello dell'asino e la carota, ed andare a vedere oltre il nano!

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un candidato alle elezioni regionali lombarde di Sinistra ecologia e libertà (Sel) si è iscritto alla lista con il nome di «Stefano Villani detto Rovyna». Ma questo è anche il nome di un’altra persona, una drag queen.


pur di portare a casa qualche voto, a sinistra prendon tutti

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

weeeeeeeeeee
50 stalle ops 50 stelle
cambia pusher
=============Toh, il Camillo e la ♫ mosca, ♫ mosca sono un tutt'uno...chi l'avrebbe mai detto. :)
50 Stelle (50-stars)===============
,

♫ fly ♫ fly, portorotondo Commentatore certificato 11.03.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricchezza che piace a sinistra:

Un colossale furto di cavi elettrici di rame alla centrale Fs di Roma Prenestina el´immenso rogo che ne è seguito hanno causato il black out dell´energia ...


altra ricchezza: È morto folgorato da una scarica da 15 mila volt, mentre, probabilmente, stava cercando di rubare del rame in una cabina elettrica,...

Mafalda Mc Green Commentatore certificato 11.03.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>>SUA MAESTA' SILVIO BERLUSCONI<<

diffondete....diffondete con ogni mezzo!!!!

Beppe metti un bel link in prima pagina....

da vedere tutte le sere prima di andare a nanna....

http://www.youtube.com/watch?v=Y3Tan7gTNNA&feature=PlayList&p=B4B47D7BA87D252F&index=0

nicola d., roma Commentatore certificato 11.03.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

certo che..c'è gente proprio bacata, col cervello del tutto bruciato dal senso di corruzione che dilaga. Ieri Cicchitto, ma anche qui vedo qualche esponente del corrotto-pensiero. Cicchitto ieri ha detto che in fondo è giusto che un uomo che deve occuparsi di affari seri della nostra nazione non sia "disturbato" dalle convocazioni dei processi. Ma è così difficile da capire che chi si occupa dello stato NON DEVE avere carichi pendenti e NON DEVE avere motivi per essere chiamato dalla magistratura?? E' una legge assurda che dà per scontato che debbano truffare e quindi proteggersi dalla magistratura!

Marina 11.03.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

IL NANO VIVE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE:


(ANSA) - ROMA, 11 MAR - 'Dopo essere usciti da una forte crisi, stiamo iniziando la risalita' anche se 'non veloce'. Lo ha detto il premier, invitando all'ottimismo. Berlusconi ha presentato la Banca del Sud al ministero dell'Economia. 'Il ruolo dello Stato - ha spiegato il premier - e' quello del promotore. Non e' un carrozzone pubblico ma sono presenti anche privati'. Al governo - ha aggiunto - 'va dato atto che ha attuato una politica di rigore', senza dimenticare 'la pace sociale' utilizzando gli ammortizzatori.

IL NANO FORSE NON SI E' RESO CONTO CHE QUESTO PAESE E' RIDOTTO ALLA MISERIA. QUALE RIPRESA CI PUO' ESSERE SE UNA FAMIGLIA SU 3 E' INDEBITATA IN QUESTO PAESE? QUALE RIPRESA CI PUO' ESSERE SE LE AZIENDE CONTINUANO A CHIUDERE?

L'UNICA RIPRESA C'E' PER UNA SOLA PERSONA IN ITALIA: PER IL NANO CHE VEDE ACQUISTARE FETTE DI MERCATO DI GENTE CHE SVENDE LA PROPRIA ATTIVITA'. LUI VUOLE TUTTO PER LUI E GLI ITALIANI ANCORA CHE GLI VANNO APPRESSO....

ITALIANI COGLIONI!!

Daniele G. 11.03.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Per le puttane, tutte le altre donne sono delle prostitute!

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Gianni Badget Bozzo e la sua eredità.
http://www.corriere.it/cronache/10_marzo_11/garibaldi-Lascio-tutto-al-geriatra-Duello-sull-eredita-di-Baget-Bozzo_3bc7ebda-2cdd-11df-a00c-00144f02aabe.shtml

Come al solito nn ci ho capito un katso mia madre mi voleva prete (come Bozzo); mio padre mi vedeva anche imprenditore (come il Berlusca), mia zia mi vedeva bene in politica (come il Berlusca)voleva che scrivessi libri (come Vespa, sua sorella voleva che fossi ricco come ... come...(Berlusca)...mio zio voleva che fossi puttaniere come...come...(Berlusca); mia nonna voleva che fossi figliodiputtanafurboevasore come...(Mokbel)e con agganci con la mafia come...come... (Berlusca)...mia cuginetta quella semplice ingenua e saggia mi disse di fare presto perchè i posti erano pochi e ambitissimi rischiavo di arrivare tardi.
Aveva ragione!


brunorev brunorev 11.03.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

..'ciumbia...'

Va pensiero verde.
----------------------
Adesso mi spiego alcune cose:sei uscito col massimo dei voti dal famoso 'Istituto Quelli Che il Calcio',praticamente il tuo Capo con il diploma dellla ScuolaRadioElettra in confronto a te è un genio.

andrea h., verona Commentatore certificato 11.03.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Mirko, usa piu' metafore la prossima volta, la liberta' non e' mai esistita da nessuna parte se non nel nostro pensiero.

§fi gati 11.03.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

il Partito Dei Ladri in piazza?

ma MAGAAARIIII!!!
finalmente una buona occasione per GONFIARNE QUALCUNO DI BOTTE!

T A N T E B O T T E

a questi viscidi servi leccaculo!

LA RUSSA DOCET

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.03.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

ma scusate...avete più sentito...capezzodimerda?...sono diverse ore che non parla...che non si vede...che non si sente...mi sa che stavolta si è pentito seriamente...visto che il padreterno punisce mandando all'inferno chi dice bugie...no...mi sa che è insieme all'avvocato gheddaffini...sono in tribunale a sentire tronchetto...poi così riferiscono al premier...e si regolano per la difesa...no? come no?...a per quello c'è la rossa il pseudopicchiatore...quello che scappava quando c'erano gli scontri a scuola...a va be!

valter p., roma Commentatore certificato 11.03.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è strano vedere chi si è battuto per la troizzazione della società, scandalizzarsi per la troiaggine degli altri!

La cosa ancor più strana è che continuano a battersi per la troizzazione, mentre accusano gli altri di troiaggine!:)

Effetti del bipensiero!:)

sancho . Commentatore certificato 11.03.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Cialtrone e razzista, in Cina
impazza il 'Borat' italiano. (Repubblica)

Non specificano se si tratta di bossi calderoli o, addirittura, lo stesso b.

L'informazione o si dà completa o non si dà.

valerio m. Commentatore certificato 11.03.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Ansia NewSSSS:Legittimo impedimnto @@@


"Quando la merda acquisterà valore i figli dei poveri nasceranno senza culo".
@@
Loro sì,che quando qualche "stronzo" li manderà a cagare,avranno il "legittimo impedimento".
@@
Cam(L'inviato che sì é ricordato un motto del sessant'otto)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 11.03.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Come posso contattare Berlusconi?

Chi mi può aiutare?

Avrei bisogno di farmi fare una legge ad personam.

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frequento un po' meno il Blog ma ho nottao due cose:
1 che sono sempre più quelli che fanno commenti a cazzo su cose che non c'entrano niente sull'argomento (colori della maglia della fiorentina!!!?? ma vai in culo tu e tutto il calcio)
2 che, giustamente, ci sono sempre più commenti di stampo"eversivo" edirei che . , non dal mio punto di vista, la cosa dovrebbe preoccupare chi stà al potere...
speriamo bene.....per noi naturalmente e non per loro....
ciao ciao

enrico m. Commentatore certificato 11.03.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

C'era una volta il patto Cosentino-De Luca.

La fortuna del sindaco di Salerno? Il coordinatore campano del Pdl dice: "È anche merito mio". Forza Italia: "Lo aiutammo a vincere le Amministrative nel 2006"

"Incontrai Vincenzo De Luca e gli assicurai l’indicazione di voto di Forza Italia per il secondo turno delle elezioni amministrative del 2006, contro un centrosinistra bassoliniano che stava implodendo".
Lo dice il coordinatore campano del Pdl Nicola Cosentino e c’è da credergli. L’occasione scelta per l’amarcord è l’apertura della campagna elettorale del potente consigliere regionale pidiellino Salvatore Gagliano, rientrato nell’ovile azzurro dopo una breve parentesi nel Mpa di Raffaele Lombardo.

Continua su:
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2453915&yy=2010&mm=03&dd=11&title=cera_una_volta_il_patto_cosent

==========================


Più m'informo e più mi viene da vomitare!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adkronst
Della Valle cambia i colori alle maglie Fiorentina.

Serafino Molto, Fino Commentatore certificato 11.03.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Mandate una lettera o una e-mail a Masi:
========================================

Egr. dott. Mauro Masi
Direttore Generale
Rai Radio Televisione Italiana
Fax 06 3230295
Email: m.masi@rai.it


Roma, 11 marzo 2010


Egregio Direttore Generale,
la decisione del Cda di sospendere i programmi di approfondimento politico in campagna elettorale è una grave violazione del diritto dei cittadini ad essere informati ed anche del dovere del servizio pubblico radiotelevisivo di dare un’informazione plurale e corretta.
Per questi motivi, chiediamo alla Rai che le trasmissioni di approfondimento politico vengano messe regolarmente in onda, anche durante il periodo di campagna elettorale, nel rispetto dei livelli di democrazia in questo Paese.

Cordiali saluti

viviana g. Commentatore certificato 11.03.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renata Polverini.

Dal 1999 al 2005 ha ricoperto l'incarico di Vice Segretario Generale della Confederazione, occupandosi, fra l'altro, delle principali vertenze unitarie degli ultimi anni, dall'Alitalia alla Fiat di Melfi, dalla Thyssen-Krupp di Terni al rinnovo del contratto per il pubblico impiego.
(per questo non si è mai cavato un ragno dal buco!)

Secondo due inchieste distinte dei quotidiani Libero ed Europa e pubblicate nel gennaio 2010, entrambe partite dalla trasmissione televisiva Report di Raitre, il sindacato da lei guidato avrebbe gonfiato il numero di iscritti in modo tale da avere un maggiore peso negoziale al tavolo con gli altri sindacati e negli organismi ed enti previdenziali.

Incalzata da molti giornalisti sulla vicenda, Renata Polverini, a sorpresa, in un primo tempo s'è rifiutata di rispondere alle accuse.
In seguito, il 14 gennaio 2010 ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Riformista, nella quale dichiarava che la sua Ugl non si sarebbe, secondo lei, comportata in modo diverso dagli altri sindacati.

Questa dichiarazione ha suscitato molte proteste da parte d'alcuni membri della Cgil e della Cisl.

Il 15 gennaio 2010 i senatori Tiziano Treu,
Giorgio Roilo e Lionello Cosentino (tutti membri del Partito Democratico) hanno presentato un'interrogazione parlamentare sul caso delle presunte tessere "gonfiate" dell'Ugl, sottoposta all'attenzione del Ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, per ricevere spiegazioni sulla vicenda.
(Wichipedia)
=======================

Adesso ho capito perchè è stata "prescelta"!

Cavolicchio, non c'era solo la storia dell'Ici, questa s'è proprio meritata la nomination del PdL!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Padre amorth è un esorciccio. Sancho dovrebbe essere ricoverato d'urgenza
al più vicino TSO. Sancho è il più fulgido esempio di quanto
l'indottrinamento religioso -cattolico nel suo caso - possa devastare la
mente umana.

Tiziana d 11.03.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti a pappa?

Serafino Molto, Fino Commentatore certificato 11.03.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la vita è bella!

Serafino Molto, Fino Commentatore certificato 11.03.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti!

Serafino Molto, Fino Commentatore certificato 11.03.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Essì, anche se la Consulta dichiarerà "il legittimo impedimento" incostituzionale, l'Impedito riuscirà a farla franca con la decorrenza dei termini.

Intanto noi aspettiamo........ che lui sistemi le sue cose.

Ma forse è meglio, perchè dove mette mani sfascia!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X IO PROPRIO IO

TI PREGO NON COMMENTARE I MIEI POST !!

SEI TU PURE UNO SCORFANO PIPPAIOLO E PORTI PURE SFIGA !! ....E FAI SCHIFO AL CAZZO !!

juan miranda 11.03.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma se Lapo invece d'essere stato a Los Angeles a rubare la palla ai Raptors fosse stato a Manchester a rubare le palle(in tutti i sensi) a Rooney forse il Milan avrebbe vinto!

marco aurelio, reggio emilia Commentatore certificato 11.03.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fu vera gloria (quella di Berlusconi)? Ai posteri l'ardua sentenza. Nui chinam la fronte al Massimo (D'Alema) fattor che volle in lui, del creator suo spirto, più vasta orma stampar.


Essì, anche Manzoni la pensava come me!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.03.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


NON esiste costituzione che tenga di fronte ai SOLDI! Loro si stanno autoalimentando....


se si vuole mettere in crisi il sistema, e' assolutamente INUTILE andare a votare,l'unica soluzione e' una:

BISOGNA PRENDERE BENE LA MIRA E SPARARE AL CENTRO!!! METTERE IN CRISI IL SISTEMA FINANZIARIO SU CUI SI REGGE IL GOVERNO.


Come fare? non ho ben chiaro ancora, ho bisogno di aiuto in questo, Benettazzo se ci sei renditi utile stavolta...

Per esempio POTREMMO RIFIUTARCI DI PAGARE LE TASSE. (TUTTE!!!)Quanti sono disposti veramente a farlo??? e quanti invece si cagano addosso all'idea?

prendiamo esempio dal coraggio degli irlandesi, sarebbe il nostro turno adesso.


§fi gati 11.03.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questa pagliacciata fasulla delle liste elettorali, si è distolto lo sguardo da quello che, nel frattempo, passava in parlamento:
L'approvazione - per decreto - della legge sul legittimo impedimento. I processi Mills e Mediaset sono bloccati.
In pratica, delle liste elettorali se ne fanno un baffo e questi farabutti continueranno a governare senza che nessuno li tocchi.

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.03.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE O QULCUNO CHE LEGGE CHE MI SA DIRE?: SONO UN CITTADINO CHE VIVE A MILANO E USA POCO LA MACCHINA STAMATTINA NON HO POTUTO NON USARLA PER UNA COMMISSIONE E SONO STATO FERMATO DAI VIGILI CONTROLLO PATENTE, DIMENTICATA, HANNO FATTO ACCERTAMENTO E VERIFICATO CHE SONO PATENTATO E IN CORSO DI VALIDITA'.. MULTA 38 EURO. VISTO CHE HANNO VERIFICATO CHE ERO UN REGOLARE GUIDATORE PERCHE' MA AVREI DOVUTO PAGARE 38 DI VERBALE, HO CHIESTO PER QUALE REATO? MI HA RISPOSTO: PER L'ACCERTAMENTO.... NO DICO PRENDI GIA' LO STIPENDIO TI CAPITA UN ACCERTAMENTO DA FARE E TE LO DEVO PAGARE IO?? ALLORA TU PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MI STAI VENDENDO UN SERVIZIO? CHE NON TI HO MANCO CHIESTO? LA DIMENTICANZA E' UN ATTO UMANO NON SONO UNA MACCHINA! IN SOSTANZA CREDO CHE DOVER PAGARE PER AVER DIMENTICATO LA PATENTE SIA UNA LADRATA VERA E' PROPRIA DAL MOMENTO CHE ACCERTI CHE HO LA PATENTE ED E' VALIDA! L'ACCERTAMENTO E' UNA MANSIONE DEL VIGILIE? SE SI PERCHE' LO DEVO PAGARE? SE NON HA FATTO UNA COSA CHE NON ERA TENUTO A FARE. SE NON E' TENUTO A FARLA PERCHE' MI CHIEDE LA PATENTE.? INSOMMA STA NORMA E' DA ABOLIRE!!!!!!! SE VAI IN GIRO SENZA DOCUMENTI E TI FERMANO PER LA STRADA TI PORTANO IN QUESTURA UNA VOLTA ACCERTATO CHE SEI OK TI FANNO LA MULTA ? NO! UNA VOLTA CHE HAI ACCERTATO CHE HO LA PATENTE ED E' VALIDA NON HA SENSO CHE MI FAI LA MULTA PERCHE' ALLORA VUOL DIRE CHE PUNISCI LA DIMENTICANZA MA LA DIMENTICANZA E' NELLA NATURA UMANA. IL FATTO CHE CI SIA UNA LEGGE CHE SANZIONE LA DIMENTICANZA DELLA PATENTE NON SIGNIFICA CHE LA LEGGE SIA GIUSTA! MI INFORMERO SU TUTTO DALLE MANSIONI DEI VIGILI A TUTTO IL RESTO E SE CI SONO I PRESUPPOSTI FARO' RICORSO. NON SONO I 38 EURO OVVIAMENTI MA IL SOPPRUSO VERSO IL CITTADINO CHE NON MI STA BENE! E I MAFIOSI CONDANNATI SIEDONO IN PARLAMENTO! CHE NE PENSATE?

ivan attorami 11.03.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche a un congresso di AN il manesco , quanto vuoto di cervello , La Russa ha schiaffeggiato un 'camerata' che contestava G. Fini . Un unterello che trova solo il suo habitat naturale soltanto quando si siede sul cazzo dell'on. Merdaroli in Fiorani dei Ladri di Stato.
Diventa razzista ,figlio mio, per farti mantenere da Roma Ladrona.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Beh, allora visto il numero di provvedimenti che si prospettano non mi stupirei se entrasse in politica!!! Il nuovo Mr B!!!

Davide B. Commentatore certificato 11.03.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASSOCIAZIONE A DELINQUERE

La nostra rappresentanza governativa è una vera e propria associazione massonica.
Il parlamento è completamente delegittimizzato con continui voti di fiducia. Le aule parlamentari sono ormai dei ring dove si affrontano ogni giorno i massoni e quelli che si oppongono alle leggi massoniche.
Ora i ministri si sono presi anche il potere di aggredire giornalisti e chiunque si oppone al loro credo.
La russa, ministro della difesa è divenuto ministro dell'attacco corporale spalleggiato da un numero imprecisato di guardie del corpo sempre pagate da noi.
Il governo si cimenta da mesi per decretare lodi, leggittimi impedimenti, processi brevi e decretini salva liste.
La corruzione parlamentare è ai massimi come negli anni 90.
Imprenditori e manager, collusi politicamente, stanno depredando questa nazione indebitandola.
Le tensioni tra governo, colle e magistratura sono alle stelle.
L'exit strategy consiste nel prolungare la cassa integrazione.
L'Italia è tutto una frana, valanga ed alluvione.
L'economia da inizio 2010 si è aggravata ulteriormente e le perdite sono ormai emorragie.
E' questo il partito dell'amore? L'amore per chi e che cosa?
Per le escort, per i soldi degli altri, per la corruzione e lo spreco?
Volete il contatto corporeo? Tra poco non avremo più niente da perdere e allore si che ne vedrete di belle.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.03.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON LA POLVERINI SILVIO HA TOPPATO !! QUESTO SCORFANO NON VINCERA' MAI LE ELEZIONI !!

juan miranda 11.03.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://iltirreno.gelocal.it/dettaglio/licenziata-dopo-un-tumore/1885510?edizione=Montecatini


Vent'anni, un tumore e un posto di lavoro cancellato "per giusta causa". Tre ingredienti che, messi insieme, sembrano in netta contraddizione l'uno con l'altro (perché ammalarsi così gravemente a vent'anni? E come si fa ad appellarsi alla giusta causa per un licenziamento in una situazione come questa?)

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 11.03.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ho capito il vero motivo x cui gli adulatori pel premier ce l'hanno così tanto col comunismo.
Perchè loro, sotto mentite spoglie, in realtà sono stalinisti! ed hanno paura che il comunismo (quello originario di Marx ed Engels, ovvero fase evolutiva del capitalismo) possa mettere il bastone tra le ruote alla realizzazione del capitalismo di stato con a capo il loro nano stalinista!
E pensare che ritenevo fossero solo una manica di ignorantoni che consideravano il comunismo ed il capitalismo di stato come sinonimi!......
Ciao!

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.03.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[...]
I membri dell’ex governo repubblicano, Napolitano, e molti di coloro che si erano macchiati di tradimento e infamia, come gli ultimi leghisti, vennero impiccati all’Altare della Patria. Dopodiché il ricostruito parlamento confederale, eletto nelle elezioni più partecipate della storia moderna italiana, decretò la moratoria della pena di morte e la damnatio memoriae perpetua per berlusconi e sodali che tanto danno avevano fatto all’Italia. Così fini la Seconda Repubblica.

Poi mi sono svegliato. Era un sogno.

[FINE]

future is unwritten 11.03.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MASCHERA DI PIPINO IL BREVE CONTRO CARLOMAGNO NEL VIDEO DI REPUBBLICA (GIORNALE DI MERDA!!tanto per precisare))!!!

NELLO STESSO VIDEO NOTARE QUEL BARBAGIANNI DELLA POLVERINI CHE RIDE !!

FORTUNATO IO CHE SONO A 10MILA KM DI DISTANZA DA QUESTO FILM DELL'ORRORE !!!

juan miranda 11.03.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi sei finito!!!! stai soffocando nella tua stessa merda! Pure i lobotomizzati si sveglieranno dal loro torpore e capiranno quanto male hai fatto all'italia solo per salvarti il culo!
NON RESTA MOLTO ALLA MOZZATURA DELLA TUA TESTA DI CAZZO MOSCIO!!!

Hux WS Commentatore certificato 11.03.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

[...]
Verso la fine dell’anno la Nato e la Commissione Europea lanciavano un ultimatum verso il governo golpista per una resa senza condizioni.
Essi, tramite il, da poco nominato, Maresciallo dell’Aria, La Russa, cercavano e trovavano l’appoggio militare della Libia che immediatamente invase il sud. Questo provocò l’immediata reazione militare di USA e Gran Bretagna che mettevano in atto l’invasione della Libia.
Il governo di Gheddafi venne rovesciato immediatamente e il governo reazionario in italia perse definitivamente ogni appoggio, anche quello lombardo e veneto, dovuto a una terribile carestia e penuria di mezzi delle popolazioni, decimate dal morbo della mucca pazza.
Le truppe ribelli davano immediatamente il via ad una insurrezione generale, con successo.
Si costituiva la Confederazione Italiana, formata da decine di piccoli e medi territori autonomi, eccetto difesa militare, rappresentanza diplomatica, sovranità monetaria e legislazione sociale, sull’esempio della Svizzera. L’Alto Adige, prese la decisione, tramite referendum, di continuare a far parte dello stessa nazione con i fratelli italiani.
Le truppe di Austria, Olanda, Germania, Slovenia e Rep. Ceca (la Francia decise di non intervenire direttamente) entravano nel territorio della martoriata ex Repubblica Italiana su invito del neonato governo provvisorio confederale d’Italia per aiutare nella deberlusconizzazione e deleghizzazione e per aiutare a mantenere la fragile pace. Le forze USA e UK occupavano il sud, giustiziando gli ultimi capi e affiliati a cosche di tipo mafioso. Queste truppe si ritirarono entro due mesi.
[...] fine 4^ parte

future is unwritten 11.03.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[...]
Il vaticano, conscio dello stato terribile in cui versava l’Italia e preoccupato dalla presenza al governo di inquietanti massoni, ex piduisti e dalle voci di massacro perpetrate dai leghisti, lanciò una violenta campagna fra i cattolici contro il governo golpista: esso reagì tramite l’occupazione del vaticano e l’uccisione del papa e di larga parte della curia romana, il vaticano fu dato alle fiamme dalle truppe di fanatici berlusconiani e leghisti, provocando per la prima volta in 1500 anni, un vuoto di potere nella chiesa cattolica. Ciò provocò un’immediata reazione dei cattolici in italia che si unirono a migliaia alle forze ribelli. Molti volontari cattolici e non, da ogni parte del mondo, costituirono brigate volontarie con l’intenzione di venire a combattere per la libertà e la giustizia e la democrazia nella penisola italiana.
Le forze ribelli, comandate in modo democratico e civile da giovani, sacerdoti, ex ispettori di polizia e anziani, conseguivano un successo militare e civile dopo l’altro. Si erano già costituiti vasti territori liberi, amministrati in modo diretto dalla popolazione tramite reti internet ricostruite. Qiesti territori comprendevano l’appennino romagnolo ed emiliano, l’Alto Adige (già occupato per sicurezza dalle truppe aviotrasportate della Repubblica Federale Tedesca), le valli del Trentino, alcune zone della Valle d’Aosta e tutte le valli Piemontesi a cominciare dalla Val di Susa, primo territorio ad essere liberato e capitale del governo democratico provvisorio.
Le forze di liberazione, conducevano anche una lotta senza quartiere e pietà verso i leghisti, assassinandone i capi in un unico attentato dinamitardo a Venezia, consci delle atrocità che stavano commettendo.
[...] fine 3^ parte

Emanuele De Carli 11.03.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

ok Franco e Sancho

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali."


questo non mi sembra lasci spazio ad essere interpretato, o e' stato modificato elencando le distinzioni?


§fi gati 11.03.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[...]
Il Prof. Prodi, assieme a agli ormai ex opposizione parlamentare tentavano di presentarsi al Quirinale per protesta ma vengono bloccati da facinorosi armati, portati in Piazza al Campidoglio e ivi assassinati mediante fucilazione, nel silenzio più totale degli organi di informazione, su preciso ordine di Cicchitto ora capo dei servizi d’informazione. Di Pietro ucciso a tradimento da uno dei suoi. Beppe Grillo scappava in Svezia.
In decine di migliaia si davano alla macchia, dando vita a una resistenza armata, compresi centinaia di membri della Polizia e dei Carabinieri e dell’esercito.
La guerra civile imperversa per sei lunghi mesi e la compattezza dello schieramento ribelle democratico mette a dura prova le forze lealiste, via via decimate da diserzioni, ammutinamenti e dal mancato supporto della popolazione, eccetto parte di quella lombarda e veneta.
Il governo golpista, il quale nel frattempo aveva trasferito la capitale a Segrate per sicurezza, dava il via al terrore contro la popolazione, alla coscrizione, disertata in larghissima parte, obbligatoria per i giovani nella neonata guardia nazionale repubblicana e ad una economia di guerra. Questo perché i paesi dell’UE confinanti schieravano truppe in attesa di un invasione pacificante della ex repubblica italiana sotto l’egida della Nato e della Commissione Europea.
Nel frattempo i leghisti davano vita a squadre della morte chiamate “camicie verdi” e campi di concentramento chiamati “aziende agroalimentari padane”, rastrellando in tutto il centro nord, stranieri o presunti tali, zingari e senzatetto, uccidendone a migliaia tramite esecuzioni sommarie e sfruttamento mortale.
[...] fine 2^ parte

future is unwritten 11.03.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Diceva il filoso-matematico B. Russell, nonchè lord, a un amico che gli chiedeva come stava. " Bene
cago due volte al giorno " .
Non ha specificato se in bocca a Eridano il Bifolco o a Silvio la Fogna . Comunque Rabellais ci insegna a non aver paura delle parole e neppure di quella zoccola dall'utero cadente dell'on . leghista Paola Gois , che se ne fa due alla settimana senza persevativo .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 11.03.10 12:06|