Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo interviene all'assemblea degli azionisti Telecom


Beppe Grillo all'assemblea degli azionisti Telecom 2010
(17:23)
assemblea_telecom_2010.jpg

Riporto alcuni passaggi del mio intervento:

Oggi sono venuto a celebrare i funerali di Telecom Italia. Ho il lutto al braccio. La ex prima azienda tecnologica del Paese è finita, ogni anno, da 10 anni, diventa più piccola, più marginale nel contesto internazionale. Nel periodo 2008/2012 tra tagli effettuati e tagli futuri sono previsti altri 13.000 licenziamenti. L’organico di Telecom Italia al 31.12.2009 era di 54.236 dipendenti, nel 1999 quando fu ceduta a debito da Massimo D’Alema ai capitani coraggiosi Gnutti e Colaninno e Consorte aveva quasi il doppio di dipendenti.
Telecom si sta estinguendo. Quando un’azienda esternalizza i suoi migliori informatici e ingegneri per fare efficienza non ha futuro. 3000 tra i migliori del Paese sono esternalizzati in una grande scatola dal nome SSC che sarà “efficientata” e poi venduta con comodo. Che futuro ha un Paese che licenzia gli ingegneri e importa mano d’opera a basso costo? Telecom deve essere venduta al più presto a Telefonica o a qualche grande gruppo internazionale prima che gli attuali azionisti ne spolpino anche le ossa. Telecom è morta, ma si possono espiantare i suoi organi e salvare l’occupazione ancora rimasta.
Il presidente di Telecom Galateri ha detto che: “c’è il debito da ridurre, lo faremo”, ma come può pensare di farlo se continua a distribuire dividendi agli azionisti tutti gli anni, anche quest’anno. La casa va a fuoco e usano l’acqua rimasta per farsi una doccia. Negli ultimi 10 anni il debito è rimasto lo stesso, mentre gli azionisti e i manager si sono arricchiti e Telecom ha come dice elegantemente Galatieri “diminuito il suo perimetro”. Il perimetro dei piccoli azionisti si è invece allargato, il valore di un’azione Telecom era di circa 8 euro nel 2003 e oggi vale poco più di un euro. Nel 2009 i ricavi di Telecom Italia sono stati di 27,1 miliardi di euro con un debito di 34 miliardi di euro. Il debito è di 7 miliardi di euro più dei ricavi.
I ricavi sono in diminuzione del 6,3% rispetto al 2008 ed è previsto un ulteriore calo del 3% nel 2010 e, dopo aver ceduto quasi tutto in questi dieci anni, dalle partecipazioni estere, agli immobili, a società innovative come Telespazio, Italtel Sirti, si annuncia la prossima cessione del 50% di Telecom Argentina.
Si parla di investimenti nei prossimi anni quando la Rete è un colabrodo e siamo ultimi nelle classifiche europee per la diffusione della banda larga.
Vorrei fare un semplice esercizio, da ragioniere, perché io sono un ragioniere, se la Telecom in questi dieci anni ha venduto quasi tutte le sue partecipazioni, i suoi immobili, persino le centrali telefoniche, ridotto del 50% il personale, diminuito i suoi ricavi, ridotto gli investimenti, quasi azzerato il valore del titolo e, nonostante tutto questo, il debito è rimasto lo stesso di 34 miliardi. La domanda è: dove sono finiti i soldi? Chi ha distrutto la più importante azienda italiana nel campo dell’innovazione costruita con le tasse di generazioni di italiani?
I soldi sono finiti in stock option milionarie, in dividendi agli azionisti del salotto buono che hanno spolpato viva la Telecom. E’ necessario fare un’indagine patrimoniale sui manager che in questi anni hanno gestito la Telecom per verificare il loro patrimonio prima e dopo il loro ingresso in Telecom. Per verificare se le operazioni che hanno condotto in questi anni di cessioni del patrimonio Telecom abbiano procurato loro dei guadagni diretti o indiretti. La distruzione del valore di Telecom Italia è stato il più grave danno sia economico che per il futuro sviluppo legato all’innovazione procurato al nostro Paese. Gli azionisti e i lavoratori e le generazioni future hanno o stanno già pagando il conto. I responsabili di questa catastrofe sia politici che imprenditori vanno perseguiti.
Bernabè è una persona che stimo come manager, ma che non ha fatto quello che una persona con la schiena dritta avrebbe dovuto fare: chiedere conto alle precedenti gestioni, da Colaninno a Tronchetti, da Buora a Ruggiero, implicato nello scandalo delle false fatturazioni di Telecom Sparkle, delle loro azioni, dei loro enormi guadagni e in alcuni casi dell’uso privatistico dell’azienda. Lo spionaggio ai danni di decine di migliaia di persone fatto da dipendenti Telecom ha prodotto alla società un danno di immagine enorme. Chi lo paga? Chi risarcisce i piccoli azionisti di un titolo spazzatura? Colaninno e Gnutti hanno intascato una plusvalenza di 1,5 miliardi di euro quando hanno ceduto le loro quote a Tronchetti finanziato dalle banche, perché? E perché i piccoli azionisti non hanno avuto nulla?
E’ immorale che siano state distribuite stock option milionarie per anni mentre decine di migliaia di persone perdevano il lavoro.
E’ necessaria una legge per impedire la distribuzione di dividendi alle aziende con un indebitamento superiore al 50% del fatturato. Qualunque piccola media azienda con un debito superiore del 30% al fatturato chiuderebbe domani mattina. Telecom è morta, per salvare l’occupazione residua va venduta al più presto a Telefonica e la dorsale deve ritornare in mani pubbliche dando ad ogni operatore le stessa possibilità e non a un unico soggetto.
La banda larga in Italia è stretta, la più stretta in Europa, anche grazie a questo Governo che tiene bloccati gli incentivi di 800 milioni per ridurre il digital divide e introduce tasse assurde come l’equo compenso sulle memorie.
La diffusione della banda larga nelle abitazioni secondo dati della Commissione Europea è nella Lombardia, la più avanzata delle Regioni italiane, di soli 36 famiglie su 100, esattamente come le regioni europee più povere come la Mancha spagnola e peggio della Polonia.
Dopo l’Italia ci sono solo la Romania, la Bulgaria e la Grecia. Senza infrastrutture l’Italia non ha un futuro e neppure un presente. Cari Bernabè e Galateri, vendete quello che è rimasto a Telefonica, restituite la dorsale allo Stato e dopo andate a casa, insieme al consiglio di amministrazione, prima del fallimento.

29 Apr 2010, 10:27 | Scrivi | Commenti (816) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Complimenti per l'intervento.

Ivano T 07.05.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti mi sono appena iscritta al blog di Beppe;sono molto contenta di aver aderito al suo blog. Non mi sono mai iscritta ad un partito per mancanza di fiducia. Ma io amo Beppe Grillo e lo stimo per ciò che sta facendo.
Forza Grillescion siamo tutti con te.
Narda da Genova-Borgoratti.

nadia ., genova Commentatore certificato 05.05.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non aggiungere tra gli obbiettivi del movimento l'abolizione del fumo in italia. Mi rendo conto che le probabili lotte contro le industrie del tabacco potrebbero essere dure.
Tuttavia non è un'impresa impossibile.
Molti altri stati come stati uniti, australia e nuova zelanda si stanno muovento in questa direzione, con l'obiettivo di abolire le sigarette.
Perchè non si fa un referendum per liberare dalla schiavitù del tabagismo 11 milioni di italiani:22% della popolazione(dati istat).
Sono sicuro, e parlo da ex fumatore, che la gran maggioranza delle persone voterebbe a favore della scomparsa del tabacco daal'italia. Soprattutto i fumatori stessi e gli ex fumatori!!!!
So che per lo stato significherebbe una perdita enorme di tasse. Ma vediamolo come un investimento per il futuro. Senza contare la salute dei cittadini, a livello economico ci sarebbe un risparmio notevole per la società.
Non solo, tutti i soldi risparmiati da i cittadini che non fumerebbero più sarebbero nuovi soldi che girano a favore dell'economia.
Tutti i soldi spesi per combattere i tumori e la malattie dovute al fumo potrebbero essere reinvestiti per sostenere le spese pensionistiche...è ovvio che si vivrebbe di più mediamente.
Io la butto la sta propostina...
fatemi sapere...

Paolo Sartore

Paolo Sartore 04.05.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io sono un tuo sostenitore, ma certe volte mi meraviglio, non so sei pecchi di ingenuità o altro. Dici "Quando un’azienda esternalizza i suoi migliori informatici e ingegneri per fare efficienza non ha futuro": ma quali migliori informatici e ingegneri, telecom è un carrozzone di gente mediocre assunta per raccomandazione, io lo so bene, ci ho lavorato dentro. Il lavoro lo fanno tutto i consulenti,schiavi di ditte conniventi strapagate; i dipendenti telecom sono al 90% assunti per raccomandazione o per cessione del TFR del genitore, o ex dipendenti SIP riciclati o altri metodi lontani anni luce dal merito. Finora hanno campato di rendita da ex-monopolista SIP ma in tempi di crisi si sa l'acqua è bassa e i nodi (finalmente) vengono al pettine.

Adalberto Mollicone 04.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho terminato in questi giorni il progetto relativo ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica che il nano ghiacciato vuole propinarci, installandone a piu' non posso, ed incassando a piu' non posso. La nuova ed innovativa centrale, che ho progettato, non utilizza ne' un motore a scoppio ne batterie.Non utilizza nemmeno pannelli solari ne pale eoliche,ne tantomeno si basa su fantasiosi aquiloni o quant'altro puo' volteggiare nel cielo a bassa o alta quota,e nemmeno utilizza forze magnetiche o elettromagnetiche. Si basa su principi di straordinaria semplicita',ma che bisogna sviluppare attraverso cognizioni di chimica, fisica, meccanica, oleodinamica, studi approfonditi di fluido dinamica e idrodinamica,, studi speciali sulla dinamica in relazione alle leggi sulla gravita' dei pesi,studi approfonditi sulla dinamica dei materiali immersi in fluidi e relativi studi sui pesi specifici di nuovi materiali plastici. In piu' per ideare questa nuova centrale occorre avere avanzate conoscenze di ingegneria edile.Ma e' molto semplice da capire nel suo funzionamento, quasi sconcertante.Occorre pero' una grande fantasia per concepirla.
Ora direte voi, ma che vuoi? Vorrei poter esporre in dieci minuti a grandi linee questo progetto al nostro grande leader beppe, persona che piu' di ogni altro al mondo e' degna per prima di conoscere il sistema piu innovativo,pulito,rinnovabile,ed economico possibile con le conoscenze esistenti ad oggi.
non ho le possibilita' economiche per brevettarlo
ma se uniamo le forze...Comunque vi prego aiutatemi a contattare beppe e vedrete.

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 02.05.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Se sai guadagnare trattando con la delinquenza;
Se sei capace di strisciare ai piedi di chi accumula denaro;
Se riesci a non pagare le imposte anche quando la Finanza controlla i tuoi bilanci;
Se riesci a ridurre in schiavitù come interprete del volere divino;
Se ami stuprare, uccidere e trovi coperture per uscirne indenne;
Se riesci ad emettere sentenze in favore di chi ti paga meglio;
Se sai introitare denaro senza lasciare tracce;
Se sai arricchirti illudendo chi spera in te;
Se riesci a distorcere la verità e trasformarla in trappola per ingenui;
Se riesci a fingerti vittima per lucrare vantaggi a spese altrui;
Se riesci a violare le leggi senza farti condannare;
Se riesci a distrarre denaro pubblico ed eliminare chi ti scopre;
Se sei capace di calunniare, diffamare e sai trovare un padrone riconoscente;
Se sai produrre rassegnazione per garantirti impunità, ricchezze, potere;
Non so che cazzo di uomo tu sia, figliolo, ma tua è l’Italia e ciò che vi è in essa.

Giovanni Verzotti 01.05.10 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe giusta una legge che prevedesse la possibilità di dedurre il costo dei dipendenti il doppio, invece purtroppo il costo del lavoro è gravato da tanti oneri contributivi!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 01.05.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

MITICO,senza parole......you can

carlo meola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Grande quando gli ha detto: Capitalisti con le Pezze Al Culo!!! Lo sono!!!

Marco M 01.05.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

si....non molleremo mai!!!

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un grande, mancava solo dirgli andate a fare in culo avete messo il paese in ginocchio e rubato il futuro degli italiani.

Imprenditori straccioni e manager ladroni

Vincenzo Mazzotta 01.05.10 01:24| 
 |
Rispondi al commento

hai voglia a mettere collirio agli occhi delle papere del Delta del Mississipi........

ora sono cazzi per secoli!!

è il capitalismo, bellezza!

Joe Hope Commentatore certificato 01.05.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

mentre 13.000 persone rischiano di perdere il loro lavoro,i manager si spartiscono dei soldi che possono salvare l'azienda e i dipendenti.e questa sarebbe la grande soluzione per ripianare il debito............campa cavallo......

devis q. Commentatore certificato 01.05.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Ingegnere delle Telecomunicazioni.

Ho provato per 3 anni a creare un'aziendina per fornire servizi Internet, ma nulla. Il decreto Pisanu blocca tutto. Nessuna speranza di tornare. Non c'e' lavoro in Italia per me.

Lavoro all'estero, per una grossa azienda di Telecomunicazioni.
Vedo ogni giorno tantissimi ragazzi italiani, ingegneri, bravissimi, emigrare per lavorare.
E si va tutti nelle mega aziende di Telecomunicazioni, ma non in Telecom Italia.

Questo paese e' finito!
Finito!
Si investe sui giovani e poi li si regalano agli altri.
E noi paghiamo per la loro formazione.
Che sfigati che siamo!

Luca Scalia 30.04.10 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quand'è che si fa un v-day sul nucleare?...

o si organizzano banchetti per la raccolta firme contro questa vergogna che il nano sta mandando avanti?!...

io dò la mia disponibilita per allestire un banchetto per la raccolta firme nella mia città...

william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

Woodstock e' di tati anni fa ormai, roba un po' stantia.

Ogni anno negli stati Uniti invece c'e' qualcosa che si chiama Burning Man (http://www.burningman.com) una manifestazione straordinaria di Arte, Musica, e culture alternatve e sviluppo sostenibile. Si svolge in un deserto remotissimo del Nevada, dove pero' ogni anno per una settiman fiorisce una citta di 60.000 abitanti per poi scomparire. Io consiglierei di guardar li' per ispirazione.

Si potrebbe far qualcosa di simile in Italia, magari sugli altopiani del Gran Sasso o del Sirente, vicino Aquila....

Alessandro P. 30.04.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe.
Da un Ingegnere.

Pier Paolo Di Gregorio 30.04.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei dividendi...
io non capisco come sia possibile che in una importante trasmiwwione della rai in cui si parla di crisi, licenziamenti, cassa integrazione...e si intervista gente che non sa come pagare le tasse ma che lo fa....poi si dia la parola a un imprenditore che dichiara di pagare fino all'ultimo centesimo di euro (ci credo!) e che poi dice che quell'anno tanto per fare un esempio ha avuto un dividendo di 10000000 di euro (DIECI MILIONI DI EURO) e che ha pagato fino all'ultima lira di tasse....il 12%.....
ma almeno il 70 80 90 per cento dovrebbero fargli pagare!!!!!!!!!!!

Rocco Borri 30.04.10 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho parcheggiato la macchina un vigile mi dice qui non puoi parcheggiare deve passare il consiglio comunale....

risposta:

non vi preoccupate ho messo l'antifurto....

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando i disoccupati saranno legioni, l'economia distrutta, la speranza (la fottuta) definitivamente mandata a cagare, allora e solo allora ci saranno le condizioni per iniziare una resa dei conti epocale. Ma fino a a quel momento un Paese in mano alle mafie e infiacchito da una demografia senescente, rincoglionita dall'età e dalla televisione, preda del Vaticano e dai partiti dominanti, tenterà di insinuare con ogni mezzo in tutte le menti, una sola accorata, arrogante,ruffiana, bugiarda,litania: "noi, e solo noi, (i distruttori, gli spolpatori, i farabutti, i criminali legalizzati, gli incapaci. i lecchini e chi più ne ha più ne metta), possiamo ancora salvarvi" . E ci sarà ancora chi sarà disposto a crederci, per vigliaccheria, stupidità o residuo interesse.
Spettarà agli altri fare la Storia.

gianni ruggi 30.04.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio modestissimo parere da ignorante quale sono , mi sembra che Beppe ha ragione, ormai non c'è piu' niente da fare per Telecom, i debiti sono troppi e di questo passo, continuando a diminuirla sia di beni che di forza lavoro non c'è piu' la possibilità di salvarla. Sono daccordo con Beppe quando scrive di cedere Telecom a Telefonica. Sono anche daccordo con quelli che sostengono che la rete dovrebbe rimanere italiana e, possibilmente, in mani pubbliche, al servizio di tutti gli operatori. Speriamo che Berlusconi che, quando vuole, gli affari li sa fare, agisca per il bene di tutti, dei lavoratori innanzi tutto ma anche di tutti gli azionasti e dell'Italia in generale.

Giulio Cesare Calcagni 30.04.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Descrizione impeccabile della politica italiana...

http://www.youtube.com/watch?v=otfxLaX08Ac&feature=related

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

alò woodstock

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Hanno dato la classifica delle 100 persone piu influenti del pianeta.

Azzzzz!

IL NANO NON C'E' !???!!!!!!?!?!?!!!!!!!!!!!

Ma come ?

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 30.04.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Massone ti dice che sei Massone. Anche quando non lo sei.
PER NON DEPISTARTI....!

Ma chi te l'ha detto? 30.04.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Koreano Padano

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/04/30/news/yoon_lettera-3707714/

Arzân 30.04.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Come se non bastasse ancora Telecom licenzierà migliaia di dipendenti !

Elogio della renitenza di Antonio Bertinelli

(...) Secondo Standard & Poor’s il nostro tasso di disoccupazione supera il 10%. Prometeia ritiene che si arriverà presto all’11%. Le politiche messe in atto dai grandi gruppi come Telecom lasciano apparire scenari ancora più foschi (...)


http://culex.ilcannocchiale.it/2010/04/30/ekogio_della_renitenza.html

sandra m., roma Commentatore certificato 30.04.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

OBAMA HA CHIAMATO LA MERKEL,per la crisi greca.

Non ha telefonato all'escortputtaniere.

Letta l'ha messo a letto con un biberon di Valium.

made in italy Commentatore certificato 30.04.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Voglio costruirmi una casa... una bella casa, il cui costo sia pagato tramite assegni di un impresario al quale ho procurato ricchi appalti.
Penso che sia giunto il momento di rivendicare questo tipo di diritti. Scrivero' a Napolitano chiedendo che questo diritto mi sia riconosciuto.
Voglio partecipare alla incredibile magnanza italiana. Un reato smette di essere reato quanto diventa consuetudine. Voglio voglio partecipare alla pappatoria.

vito. farina Commentatore certificato 30.04.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e si...la fifa da titoli di credito.....

quante volte in questi anni ho scritto :

" non cedete i vostri sudati danari in cambio di un pezzo di carta "

- pensioni integrative
- bot cct....
- polizze vita
- fondi comuni d'investimento
- azionariato di rimando e derivati...

ragazzi...il mattone non ha mai tradito !!!!( lo scrivo da tre anni )

acquistate un box auto...una cantinola....un monolocale...un localino commerciale di 15 metri ( esercizi di vicinato 0-250 metri )
nella peggiore delle ipotesi...i soldi spendeteveli a puttane e viaggi...ma non investiteli per arricchire i FACCENDIERI !!!
il mattone ha una rendita meno vivace ma sicura !

chiedete in giro cosa rende una polizza vita nel decennio !!!...un cazzo di niente ..anzi vi danno meno di ciò che avete investito....( comunque l'hai detratto quale onere deducibile...e tanto ti basta )....

torno subito...in strada è in atto una sparatoria...vado a dirgli che non è l'ora di fare tanto baccano....i condomini stanno riposando...ed esigono un pò di quiete !!! bah !!

...bari...quando l'avventura si fonde nel consueto...


peppino garibaldi 30.04.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

La massoneria guida l'economia mondiale
Qualcosa nell'economia mondiale non va
Nella massoneria qualcosa non va.
Il massone ruba energia agli altri, la usa per i suoi stupidi scopi e la brucia. Brucia risorse emotive della gente. Il massone controlla le persone con la mensogna, far credere quello che non è, è il primo passo per controllare le persone.
Il massone ti si avvvicina sorridente, ti tratta bene, ti concede piaceri, è positivo, ti incanta.
Il massone ti presenta i suoi amici,ti stupisce con falsi effetti epeciali,in cambio ti chiede solo un piccolo innocuo piacere, poi un'altro, poi uno più grosso, fino a quando ti chiede qualcosa che tu non vorresti fare perchè sporco, ma a quel punto ci sei già troppo dentro e se ti rifiuti, lui ti porta il conto. E' difficile ritornare allo stato di prima quando si è abituati alla sua positività, ai suoi piccoli privilegi. Il massone te li toglie così capisci che non puoi più farne a meno.
Di sinistra, di destra, cattolico, protestante, il massone si traveste.Il massone fa credere male il bene e bene il male.
IL MASSONE, SE LO CONOSCI LO EVITI DA SUBITO, SE CI SEI DENTRO NE ESCI PRIMA POSSIBILE

nonequesta lasede 30.04.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO AI SENZA CASA

Ci sono appartamenti sfitti con vista sul Colosseo.
Chiedere Agenzia Tecnocasaiola.

made in italy Commentatore certificato 30.04.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Omaggio ai napoletani

http://www.youtube.com/watch?v=XyULqIZHbYI&feature=watch_response_rev

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

è oramai evidente che l'attuale "Sistema Salariale Italiano"
delle medie e grandi imprese impostato rigidamente sulla produzione e produttività
"non funziona", poichè il calare della richiesta di prodotti procura innumerevoli
licenziamenti con devastanti effetti sull'economia locale, sulle persone, sui lavoratori,
sulle famiglie, sulla società...
"infatti" l'odierna economia è copiosamente sostenuta da finanziamenti sociali volti
a sussidiare centinaia di migliaia di lavoratori e famiglie che altrimenti, per forza di
causa maggiore, non spenderebbero quell'indispensabile danaro che alimenta l'economia e
le attività tutte, con conseguenze facili da immaginare...

c'è invece un "Sistema Salariale Italiano che Funziona" e sostiene stabilmente
"una parte dell'economia" ; tale sistema è composto dalle centinaia di migliaia di
stipendi pubblici, bancari ed affini protetti dai licenziamenti, dunque mensilmente
erogati indipendentemente dalle insidiose fluttuazioni della congiuntura...
ciò consente ai protagonisti un'attiva e continua partecipazione ai consumi
che a loro volta sostengono le imprese, nonchè una discreta quanto serena
pianificazione dei presenti e futuri eventi personali...


"Entrambe i succitati Sistemi Salariali" sono rivolti a donne e uomini
con straordinarie similitudini intellettive e fisiologiche..., e sembra inoltre accertato
che la "Parità di Diritti e Opportunità" siano intesi a beneficio di tutta la collettività ;
"ma SE tutto ciò è Vero",
allora non sono chiare le discriminanti che assegnano i summenzionati Privilegi Salariali...

è dunque auspicabile che le numerose eminenze politico industriali
emendino il soggettivo quanto controverso canovaccio economico-sociale...?


Lucretia Serthra

Lucretia Serthra 30.04.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Ad oggi le zoccole son diminuite o son aumentate?

L'inno del parlamento è sempre questo:

http://www.youtube.com/watch?v=GOD0S4viNuk

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, sul Resto del Carlino , una pagina intera sul M5S dell'Emilia-Romagna............ovviamente per criticarlo.

stevemax stevemax Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe

giacomo biagetti (biagetti.giacomo), Monteciccardo Commentatore certificato 30.04.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

SCAJOLA - fatevi due risate
http://www.claudioscajola.it/galleryDett.asp?id=52&idt=1&ids=49


Beppe, hai detto che si deve vendere la Telecom a Telefonica, e lì ho chiuso il video. Possibilmente non sai cosa è Telefonica, non hai mai usato i servizi, non sai che lavoro fa quella azienda in Brasile ed in Argentina, dove ha comprato i mercati più importanti della telefonia (São Paulo e Buenos Aires, che insieme hanno 50 milioni di abitanti). Telefonica è senza qualche dubbio la peggior azienda cui servizi ho mai usato in tutta la mia vita, e sono 26 anni che ho visuto in diversi paesi.
Io preferisco pagare 50 volte in più e aquisire un servizio satelitale piuttosto che essere obbligato a contratare i servizi di Telefonica. A São Paulo se dici la parola Telefonica in pubblico vieni subito picchiato (!!), per farti capire quanto la si vuole bene.
Ti consiglio fortemente di pensarci ad un'altra proposta. Appoggio le tue manifestazioni, ma per favore, Telefonica no.


Caro Beppe,
da poco frequento il blog e da ciò che leggo, traggo, purtroppo scoramento, disillusione, rassegnazione. Mai una buona notizia. Sono avanti con gli anni ed ho poco da dare al mio Paese. Trascino le mie settanta primavere, con scarse speranze nel futuro e poca forza da profondere nella lotta per moralizzare questa povera Italia; oggetto di continue ed impunite rapine. La Speranza è tutto ciò che resta al cittadino onesto. Continuate ad limentarla, col vostro impegno. Proponete e sostenete cittadini leali, animati da spirito di servizio, che non pensassero solo alla pagnotta. Il diverso peso specifico, negli oleifici separa l'olio dalle acque di vegetazione. Trasferite questa metafora al genere umano, poiché sono convinto che esistano ancora degli autentici galantuomini.
Fra i vari commenti, condivido quello del signor Nando Meliconi, circa la class action (ed altri molto interessanti). Viceversa, per le future generezioni non resterebbe altro che guardare con interesse ai fatti succeduti in Francia il 14 luglio 1789. Mi sia consentita una sommessa recensione: non fare uso eccessivo di termini sconvenienti o poco eleganti. Grazie.

franco t. Commentatore certificato 30.04.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Bonaiuti: "Processi mediatici inaccettabili".

Ma quando il tuo collega si dimetterà e andrà a processo dove la metterai la faccia?
Nella m...da

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 30.04.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unica opposizione resistente in Italia: Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, passaparola.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

è una follia pensare che scajola possa essere coinvolto in qualcosa di losco.un uomo così spontaneo coerente innovativo. se anche avesse commesso qualcosa di male sicuramente era a fin di bene.oltretutto ha la coscienza a posto

nello giubini 30.04.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

SCAJOLA...: 80 assegni da Euro 12499,00 sotto la soglia per evitare l'obbligatorietà dell'informtiva della banca a banca italia.

Sul resto del Carlino , bella pagina contro GRILLO e il caso di MODENA.. gli attacchi cominciano !!!!

PD = vaffanculo !!! Opposizione di merda corresponsabile di questa italia poveretta ridotta allo stremo.. e fate le 10 parole. Ma andate a fan culo..

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 30.04.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Davis Fiore per Disinformazione.it

I piloti potranno presto volare sotto l'effetto di potenti psicofarmaci. La FAA (Federal Aviation Administration) ha appena abolito il divieto che da 70 anni impediva ai piloti americani sotto trattamento di prestare servizio. La regola era stata imposta a causa dei gravi effetti collaterali, stanchezza, difetti di visione e giudizio.

Sono 4 gli antidepressivi consentiti: Prozac, Zoloft, Celexa e Lexapro. Fred Tilton, medico della Faa, ha detto che anche altri psicofarmaci potrebbero venire approvati. I piloti che li usano sono tenuti ad effettuare una visita psichiatrica ogni sei mesi.

Tutto ciò nonostante le Black Box (etichette di avvertimento) approvate dall'FDA sul rischio di suicidio nei bambini e negli adulti, oltre a una lunga serie di pericolose reazioni, comprese: aggressione, ostilità, disinibizione, impulsività e manie.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico! Dal vivo riesci sempre a dare il meglio di te! Sono in paziente attesa della piattaforma per il voto degli iscritti al MoVimento...

massimo b. Commentatore certificato 30.04.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sto casino per un appartamento,
neppure si fosse comprato una masseria.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

http://italianimbecilli.blogspot.com/2010/04/sei-fascista-e-non-hai-ancora-un-lavoro.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Le banche tedesche hanno una esposizione verso la Grecia pari al 23% del PIL tedesco, la Francia addirittura del 30%!
Ora ho capito il perchè del salvataggio.

Mark 5* 30.04.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe,sei tutti noi !

Nico Vespa Commentatore certificato 30.04.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ok!
Ho comprato 5000 azioni Telecom.
Il prezzo va ancora bene.

Tanto per darvi il buon esempio.

Danno 5 centesimi di dividendo per azione.

Vi avvert oche non avete fatto un buon affare.
I Telefonici non lo sono mai.

Quando sarà nostra non daremo più dividendi ma il prezzo tornerà almeno a 2 euro.
Senza metterci nemmeno troppo tempo.

La Bellandi si può cosi rilassare.
Cettina è socia Telecom anche se non vuole, tanto non decide lei.
E Lenin è diventato capitalista.

Omissis sugli altri due soci.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Scajola, per la sua casa romana, ha la coscienza a posto.
Tutti stà a vedre dov'è il posto.

antonio d., carrara Commentatore certificato 30.04.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Scajola si è fatto casa a Roma.
Ora sapete perchè ha detto che nel giardino della sua casa di imperia, ci avrebbe messo le scorie radioattive delle centrali che andremo a costruire.
Per questo sacrificio, gli hanno fatto un maxi sconto sulla casa romana.
Et voila!

antonio d., carrara Commentatore certificato 30.04.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che il nostro bambino prodigio Formigoni.

Non l'ha letto.

E' molto bravo ma ancora non sa leggere.

Imparerà!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio sulle piattaforme di Trading:

Attenzione:

Sole 24 Ore del 28/4/2010: Standard & Poor's ha declassato il debito pubblico della Grecia al rating speculativo BB+ (titoli "spazzatura").


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: non lasceremo nessuno senza lavoro
Disoccupazione: peggior dato da 9 anni

..ma non capisco la relazione..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono uno dei 21 ragazzi formati da telecom con un master destinato all'assunzione come nelle due precedenti edizioni.
il master è qst: http://didattica.polito.it/master/innovazioneICT/index.html
Ognuno di noi è stato accuratamente selezionato da HR e designati come i "migliori di italia", difatti non abbiamo pagato il master e in + ci hanno dato 12000€ lordi per l'anno di master. A gennaio 2010 ci propongono 3 mesi di prolungamento causa ristrutturazione interna. il 30 marzo 2010 ci viene detto che non ci assumeranno e non ci sarà possibilità di rientro, nè con prolungamenti, nè con contratti a progetto, dato lo snellimento deciso dal CDA. Quindi ognuno di noi amareggiato ha iniziato ora la ricerca di un nuovo lavoro. E come sappiamo in italia il titolo di master non conta niente di + della laurea specialistica se non come incanalamento all'azienda formatirce. Molti di noi stanno ancora aspettando chiamate per colloqui..ma i tempi sono duri. La cosa che fa rabbia è come fare innovazione senza investire su chi hai formato? Come incanalare sulla stessa via ricerca universitaria e azienda se poi mandi a casa 21 persone che credono in quello che hanno fatto ma ora sono disilluse? é uno scandalo la gestione dell'azienda e poche persone lo vedono, a parte quelli che come noi lo hanno vissuto. Cmq la chicca è arrivata da una società di consulenza:
voleva assumere per 1 contratto a progetto uno di noi per occupare una posizione lavorativa dentro TELECOM che un altro ragazzo del master ha occupato fino all'8 aprile. Cioè non ci assumono loro, ma pagherebbero la società di consulenza per avere lo stesso lavoro esternalizzato. Fanno ridere. Vi saluto e continuo con la mia spedizione di CVs....Buona giornata a tutti!

Davide Drago 30.04.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andamento del titolo
Telecom Italia SPA


http://syndication.teleborsa.it/AQ/TelecomItalia/premium_TEL_ITA.html

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi ha colpito di più dell'intervento di Beppe è stata la passione e l'emozione che non era certo da palcoscenico.
Pensate sentir parlare così un leader dell'opposizione...ah ah, un sogno.
Alle volte Di Pietro ci ha messo un pò d'anima.

devil dunangel Commentatore certificato 30.04.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Fini spiega poi che da questa vicenda (dimissioni Bocchino ndr) non si può provare che in italia non esista la possibilità di esprimere opinioni: usando parole troppo forti, come ad esempio "dittatura, stato di polizia" si rischia di dispensare un odio che può attecchire, anche se "oggi non ci sono più le condizioni perché si ritorni agli anni di piombo".
--------------
Saranno gli anni del forcone, della sega e della pialla infatti.
Vuoi mettere un sano ritorno all'arma bianca, più ecologico più ecosostenibile.
A volte Fini sembra una educanda in un postribolo.
Ma ha capito benissimo con quali proventi pagano la minestra calda che gli passano.
Il parlamento non è più la sede della sovranità nazionale.
Anche se formalmente il parlamento è sovrano questa legge elettorale ha eletto di fatto un "Vizir", un cattivo "Vizir".
Beppe è sempre di più un Robin Hood che per il momento non ruba ai ricchi.
Di Pietro è Fra Tac.
E il popolo italiano ancora crede nelle favole.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Investitori
TI in Borsa

I Titoli Telecom Italia sono quotati alla Borsa di Milano ed a quella di New York tramite ADR.

Il lotto minimo è una azione.

I codici di Borsa (ISIN) e delle agenzie giornalistiche finanziarie (Reuters, Bloomberg) delle azioni Telecom Italia sono riassunti in questa tabella:

http://www.telecomitaliamedia.it/cgi-bin/tiportale/TIPortale/ep/browse.do?tabId=5&pageTypeId=-8662&LANG=IT&channelId=-12814&channelPage=/ep/TIinvestitori/TIborsa.jsp

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Telecom Italia SPA
Investitori
Struttura Azionaria

http://www.telecomitaliamedia.it/cgi-bin/tiportale/TIPortale/ep/browse.do?tabId=5&pageTypeId=-8662&LANG=IT&channelId=-12819&channelPage=/ep/TIinvestitori/TIazionisti.jsp

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Il web è pieno di segreti nascosti.

Ad esempio se da google earth selezionate il paese di Arcore, tra le siepi di una villa, c'è un signore pelato grasso che fa un pompino ad un vecchio pelato basso.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sogliola da imperia!!!
Sogliola ti facciamo una centrale ad Imperia!!
Mentre i Francesi stanno ripensando al rischio delle centrali Nucleari(di recente una fuoriuscita di radioattività,ma nessuno lo ha detto per non allarmare,solo oggi si è saputo;ma non fa nulla non è nociva..noooooooooooo!!!Noi invece le compreremo dalla Francia!!! Che bravi!!!
Siccome hanno bisogno di acqua per il raffreddamento,mettiamole ad Imperia Si!si!si!!
Imperiesi siete contenti????
Datemi una risposta così rassereniamo il vostro ministro perchè ha anche altri problemini!Viva il PDL il Partito dei ladroni!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 30.04.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

sono del parere che sei un SUPERCOGLIONE ROTTINCULO
di vecchia conoscenza...
è da molto che non si sente il fetore di certe merde

magic lenin

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Questo quì poi è il fior fiore del blog.

(Il post di Grillo Postato il 29 Aprile 2010 dalle ore 10:27 alle 13.41 ha 707 commenti per questo cretino psicopatico e nessuno fa niente per mandarlo AFFANCULO)

Cordialmente

Augusto . Commentatore certificato 30.04.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIVA LE BRIGATE ROSA.........E OLINDO !!

carlo raggi 30.04.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese è in mano ad una banda di ladri. Il problema non sono i ladri, ma chi continua a voltarli pur sapendo che sono ladri.
In questa logica c'è qualcosa che mi sfugge.

Roland Eagle () Commentatore certificato 30.04.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN KM DI AUTOSTRADA IN GERMANIA COSTA 18 MILIONI DI EURO .....IN ITAGLIA 60 !!! LA DIFFERENZA E' TUTTA QUI !!

POPOLO DI GENETICAMENTE LADRI !!

carlo raggi 30.04.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caso Cucchi, cade accusa omicidio colposo Conclusa inchiesta sulla morte del 30enne.
(ing)

Non ho parole, sono sgomenta.

cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Dell'autocertificazione di coscienza pulita di Scajola non me ne faccio nulla.

E'un mio dipendente, anche se non ho scelto io di assumerlo e anche se a lui non fotte nulla che sia io a pagargli lo stipendio. Quindi ha il DOVERE di dimostrarmi NEI FATTI la propria onestà. A me, a tutti gli italiani che lo mantengono nel lusso. Anche se se la fosse pagata da sè, una casa da 1,7 milioni di euro è uno schiaffo immondo a quegli italiani che anche a causa della sua scellerata e incapace condotta professionale stanno perdendo lavoro, dignità e speranza.

Dove sta scritto che dobbiamo sopportare questi luridi abusi di potere, questo squallido rovesciamento dei ruoli in cui chi detta le regole agli altri è il primo a calpestarle?

Come possiamo ancora tollerare di vivere tacendo, sapendo di essere comandati da una BANDA DI FARABUTTI senza un briciolo di morale?

Di motivi per scendere in piazza con i forconi ne abbiamo più che a sufficienza, e da molto tempo. Non serve aspettare il default come hanno fatto i greci.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 30.04.10 13:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CLASSE USURAIA POLITICA ITAGLIANA E' ORMAI AL DELIRIO ! HANNO DEVASTATO UN PAESE UNICO NEL SUO GENERE ! L'ITAGLIA E' SENZA RITORNO !

MA QUESTA FECCIA BANCARIA E POLITICA ITAGLIANA PENSA VERAMENTE CHE BASTANO DUE BUDELLONI DI "GUARDIE DEL CORPO" A SALVARGLI LA PELLE ??

carlo raggi 30.04.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Ot anche il trota era un bambino.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

La Russa esprime solidarietà,
Io esprimo disgusto, rabbia e vergogna (in quanto originario della provincia di imperia dove la famiglia Scajola impera...e dove il PDL si attesta puntualmente al 60%)

Matteo B. Commentatore certificato 30.04.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Fini attacca: "Bocchino cacciato senza ragione"
Berlusconi ai suoi: sanzioni a chi diserta l'Aulal.

***
eh...eh
Il Berluska non scherza mica.
Vuole le SUE Riforme.
E' un uomo d'affari. Un Capo D'Azienda serio.
La multa gli dà ai suoi dipendenti.
Applica il contratto Mediaset.

Mica come noi che a chi ci frega gli diamo l'aumento.
E gli regaliamo anche un'euro per votarli.

Imparare.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una ricerca italiana: le reazioni piezonucleari da pressione ultrasonica

http://www.archivionucleare.com/index.php/2008/07/04/reazioni-piezonucleari-pressione-ultrasonica/

miano sacchi Commentatore certificato 30.04.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Voglio essere uguale agli altri. ABOLIAMO IL SOSTITUTO DI IMPOSTA.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 30.04.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

....ci vorrebbero 1000 grillo ??

NO BASTEREBBERO SOLO 2: ROSA E OLINDO !!

SLEGHIAMO IL DUO IN PARLAMENTO LUNEDI' MATTINA !!

carlo raggi 30.04.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

MORTI IN CARCERE
"Cucchi, non fu omicidio"
La procura chiude l'inchiesta
Sono terminate le indagini sul caso del ragazzo morto in carcere il 22 ottobre, una settimana dopo essere stato arrestato. Rischiano il processo 13 persone tra medici, infermieri e funzionari di pubblica sicurezza. Manconi: "Grave errore"

"Cucchi, non fu omicidio" La procura chiude l'inchiesta Stefano Cucchi

ROMA - Non c'è più l'omicidio colposo tra i reati formulati dalla procura di Roma in relazione alla morte di Stefano Cucchi, il ragazzo morto il 22 ottobre scorso, una settimana dopo essere stato arrestato dai carabinieri per spaccio di droga. A carico dei medici dell'ospedale Sandro Pertini, infatti, i pm Vincenzo Barba e Maria Francesca Loi, che hanno depositato gli atti, hanno contestato, a seconda delle posizioni, il favoreggiamento, l'abbandono di incapace, l'abuso d'ufficio, e il falso ideologico. Lesioni e abuso di autorità sono le ipotesi di reato attribuite agli agenti della polizia penitenziaria. Complessivamente, 13 persone rischiano di finire a processo, di cui quattro nuovi indagati.

I magistrati, alla luce delle risultanze peritali, hanno modificato le originarie ipotesi di accusa che erano di omicidio preterintenzionale per gli agenti ritenuti responsabili del presunto pestaggio avvenuto il 16 ottobre in una cella di sicurezza del Tribunale di Roma, e di omicidio colposo per i medici del reparto penitenziario del Sandro Pertini in cui fu ricoverato Stefano Cucchi.


http://www.repubblica.it/cronaca/2010/04/30/news/cucchi_la_procura_chiude_l_inchiesta_cade_l_accusa_di_omicidio_colposo-3723060/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formigoni: La Grecia non Fallirà

***

E come fa a fallire? Non può. Non ti paga e basta.

Si è rivelato un bambino prodigio Formigoni.
I genitori adottivi sono molto fieri di lui.
Ha sofferto molto da piccolo trovatello ma ora farà soffrire un pò gli altri.
E' una Storia di riscatto personale mica da ridere.

Saluti


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

...Ma Napoletone luciani,grande patrimonio dell umanitä,...dov e finito???

klaus r., Ludwigshafen Commentatore certificato 30.04.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stata espressa solidarieta', serena e tranquilla, di tutti i ministri a Scajola'. Lo afferma Ignazio La Russa, ministro della Difesa, lasciando Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri, ai cronisti che gli chiedono se nella riunione si e' parlato del coinvolgimento del ministro Claudio Scajola nelle indagini sul G8.
Nessun coinvolgimento da parte di politici a vario titolo nessun coinvolgimento di industriali in cordata con varii partiti. Sono tutti innocenti lindi e puliti ............e intanto le uniche leggi che partoriscono sono quelle sull'immunità legittimo impedimento ecc ecc.
Se l'italia è sull'orlo della bancarotta sappiamo chi ringraziare e se mai ci sarà rivoluzione sappiamo con chi prendercela ....sempre chè non scappino prima!
In Italia chi' non sono sereni e tranquilli sono i disoccupati i cassintegrati e le famiglie che non arrivano a fine mese.

mario ., monopoli Commentatore certificato 30.04.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa: tutti i ministri solidali con Scajola
Il ministro: ho la coscienza a posto.

TE PAREVA?!!!!

mario ., monopoli Commentatore certificato 30.04.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ognuno nel mondo decide il Bello
Ed ecco venire il Brutto
Ognuno nel mondo decide il Bene
Ed ecco venire il Male

Avere e non avere nascono l'uno dall'altro
Compatto e sottile si formano l'uno dall'altro
Lungo e corto si misurano uno con l'altro
Alto e basso si girano uno verso l'altro
Prima e poi si seguono l'un l'altro


Trenta raggi si congiungono ad un mozzo unico
Questo vuoto nel carro permette l'uso

Con una zolla d'argilla si dà forma ad un vaso
Questo vuoto nel vaso permette l'uso

Si dispongono le porte e le finestre per una stanza
Questo vuoto nella stanza permette l'uso

L'avere permette il vantaggio
Il non avere permette l'uso


(Lao Tseu)

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

da: luttazzi.it

correlazioni tra titoli veri :

1. la Repubblica/Politica: “Mara Carfagna ha ricavato un libro dal suo primo anno di esperienza da ministro”

2. la Repubblica/Scienza: “Ricavata cellulosa da spermatozoi”

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.04.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed adesso tocca ad Enel?

fabrizio SCASCIAFRATTI Commentatore certificato 30.04.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

la foto del giorno

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/la-foto-del-giorno/2126129&ref=hpsp

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo, preso atto che siamo governati da ladri ed incapaci, che la classe dirigente sia politica che manageriale è raccomandata dalla massoneria o cla o mafia e dunque incapace e ladra, che la situazione italiana è sempre stata zavorrata dalla Chiesa per ineresse di cassetta e vil danaro, che la dittatuda è una nostra costante, non ti sembrail caso che per migliorare lentamente, ma migliorare, le nostre condizioni di vita psicofisica occorrono mediazioni, compromessi, alleanze, volontà a costruire e ed essere rigorosi?

cesare beccaria Commentatore certificato 30.04.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

con 1000 Grillo,forse ce la faremmo!

EdoHard Commentatore certificato 30.04.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA'

Scajola in Cdm: "Ho la coscienza a posto"
E incassa la solidarietà dei colleghi.

La linea da seguire è la stessa.
Di girolamo addirittura ebbe un applauso prima di essere portato in carcere e da dove oggi ci scrive riguardo le pessime condizioni dei carcerati.
Qual'è la differenza tra questa solidarietà ai corrotti e l'applauso che ha ricevuto il boss a reggio calabria dai suoi fans?
....Aspetto una risposta intelligente.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 30.04.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono anni ormai che gruppetti di stranieri drogati e ubriachi urlano qualsiasi tipo di oscenità contro le donne e gli si buttano addosso, scene di un anziano spintonato e riempito di sputi perchè si è rifiutato di dare i soldi per la birra ad un gruppo di magrebini, è così che dobbiamo vivere? [....]
Marietta Bergamin

------------------------------------

non sono prevenuto...vorrei comprendere..tramite voi..

a bari ( nord africa)...conviviamo serenamente con una marea di extracomunitari...mai avuto un problema...sono RISPETTOSISSIMI...DISCRETI....CIVILI...

da cosa dipende ciò ?

- non abbiamo bossi che li spaventa
- non abbiamo forze dell'ordine più reattive
- non siamo organizzati ideologicamente...

io sospetto che il fenomeno sia socio-culturale con evidenti riferimenti ad aspetti socio-antropologici...

spero in un sereno confronto...indi carpire entrambi interessanti peculiarità...

peppino garibaldi 30.04.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franco Adriano per ITALIA OGGI

Piatto ricco mi ci ficco. Ieri mattina si è svolta l'assemblea degli azionisti del Fatto quotidiano. Tra le varie questioni da dirimere, il malumore dei giornalisti non soci che hanno contribuito allo strepitoso successo del quotidiano di Antonio Padellaro e Marco Travaglio, ma che non ne potrebbero dividerne gli utili. Nemmeno simbolicamente.
il fattopadellaro il fatto

Alla fine, dopo non poche polemiche interne, è venuta la decisione di aprire loro la possibilità di entrare con piccole quote nel libro soci. Le cederanno gli attuali possessori e non ci sarà l'aumento di capitale richiesto da Chiarelettere che avrebbe messo in difficoltà gli altri nel sottoscriverlo. In particolare Padellaro e Travaglio.

Certo, i nuovi entrati non avranno niente a che vedere con l'affare che hanno portato in cascina gli investitori iniziali. Il capitale sottoscritto e versato di 600 mila euro, nel quotidiano che ha fatto il suo esordio il 23 settembre scorso, all'inizio era controllato con il versamento di quote da 100mial euro, al 16,6% da Chiare lettere srl, al 16,6% da Aliberti editore, al 16,6% da Luca D'Aprile (imprenditore di Fermo che lavora nella consulenza all'internazionalizzazione e che fu invitato quasi per caso a partecipare e si decise dalal sera alla mattina), il 16,6% da Cinzia Monteverdi (attiva in ambito fieristico a Parma), il 16,6% da Padellaro (il direttore del Fatto, ed ex direttore de L'Unità). E con quote da 50mila euro, l'8,3% da Bruno Tinti e l'8,3% da Travaglio.

In realtà, poi, Travaglio cedette una fettina del suo possesso a Peter Gomez (l'equivalente di 20mila euro). Ora potrà ulteriormente farlo a vantaggio degli altri colleghi smaniosi di entrare nella società: Marco Lillo non aspetterebbe altro, Luca Telese, invece, non scalpiterebbe più di tanto. Non si capisce perché.

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-15182.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

E bravo a Scaiola.....

Ha comprato la casa alla figlia di fronte al Colosseo con i soldi di Anemone.


http://www.repubblica.it/politica/2010/04/30/news/carte_scajola-3716561/


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 30.04.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E' vero è il partito dell'amore.
A Bondi quando gli si attacca il suo amato padrone incomincia a strillare ed a piangere come un ossesso.
Se non è AMORE questo !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 30.04.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao, io ne so qualcosa ero fra quelli............ e mi è andata anche bene perchè almeno ho avuto il prepensionamento......... mi dispiace per i miei ex colleghi che hanno ancora ............ 20 ANNI...prima di arrivarci e se ci arriveranno. Hanno veramente affondato un'azienda, e non dipende dain lavoratori come si dice sempre.......... complimenti a coloro che hanno saputo amministrare così bene.
Buona giornata

stefania m., firenze Commentatore certificato 30.04.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Questo il link per leggere l'articolo. Qualora a qualcuno fosse scappato il corriere della sera di ieri:

http://www.facebook.com/DrUgOs?v=wall&story_fbid=389224557162#!/photo.php?pid=31210197&o=all&op=1&view=all&subj=358787995797&aid=-1&id=1108476445&fbid=1406586680536

Grazie ancora ...

Ivan Parisi 30.04.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Pilates

1. Scajola: “Non mi lascio intimidire”.
2. Scajola: “Ero ministro dell’Interno quando sono avvenuti i fatti di Genova, e dei poliziotti hanno ammazzato di botte alcuni poveretti che non avevano fatto niente. Nemmeno io ho fatto niente, anzi, quei poliziotti sono stati pure promossi. Quand’ero al Viminale ho anche dato l’ordine di istituire una tratta aerea da Roma verso casa mia. Tratta fallimentare per numero di passeggeri e che infatti è stata soppressa non appena mi sono dimesso e quel volo non mi serviva più. E sapete perché mi sono dimesso? Perchè avevo dato del rompicoglioni a un mio consulente che era stato appena ammazzato sotto casa e a cui avevo negato la scorta. Eppure, nonostante tutto, sono sempre ritornato. Adesso, assieme al nostro premier, che tra l’altro, con le sue dichiarazioni e con il suo fulgido esempio mi sostiene in questa vicenda, sto cercando di promuovere il nucleare in Italia, ma solo perché è un affare miliardario, e me ne frego se è una tecnologia obsoleta e pericolosa. E secondo voi mi spavento per qualche assegno? Ma fatemi il santissimo piacere” (Repubblica.it / Matteo Adami)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Marietta Bergamin

Noto che con te si può discutere senza arrivare agli eccessi e agli insulti.
Una sola cosa ti chiedo:perchè non abbandoni le vecchie ideologia di sinistra, comunisti, buonisti e grillini e discutiamo seriamente per arrivare ad una soluzione comune?
Le cose che poi diciamo e vogliamo non sono poi tanto diverse e difendere a spada tratta la lega non giova a nessuno e neanche intestardirsi sulle differenze tra nord e sud.
Io ho accettato da molto la verità che le persone che ci rappresentano non fanno gli interessi di chi li ha eletti, cominciando dalla sinistra, che abbiamo duramente bacchettato per i suoi errori.
Devi concordare che questa coalizione forzata che ci governa è più impegnata in lotte di potere interne e scandali di corruzione che nei reali problemi della nazione, ed anzi ne sta ledendo l'integrazione, la coesione e l'unità.
Non siamo noi qui che discutiamo ad essere coinvolti negli scandali dei mondiali di nuoto, del g8 alla maddalena, della protezione civile e degli appalti truccati.
Non siamo noi che acquistiamo gli appartamenti con le mazzette, anzi ci impegoliamo in mutui trentennali.
Non siamo noi che creaiamo disparità emanando leggi anticostituzionali e scudi che evitano di pagare le tasse a coloro che esportano capitali.
E non è neanche colpa nostra se si sta creando una barriera all'integrazione con distorsioni legislative, ne siamo coinvolti negli scandali finanziari delle banche che ci hanno ridotto in rovina.
Allora perchè litigare, perchè non creiamo un unico fronte comune contro quetsa anarchia politica?
Ti sei resa conto che gli italiani si stanno facendo il culo per mantenerli al potere?
Se non ci fosse tanta evasione e sperpero e se i manager e i direttori fossero scelti per merito, quanto potrebbe essere grande questa nazione?
Non è la lega non è la sinistra e non è neanche grillo che ridarà slancio a questa nazione ma solo un'unica coscienza della legalità e della giustizia.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 30.04.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bocchino: "Berlusconi è ossessionato da me". Non credo si riferisse a te. (Alex Lovisa)
luttazzi.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.04.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

CiaoBeppe, ciao tutti.
Ieri mattina a Rozzano c'ero pure io, non sono direttamente un Telecom, ma la mia compagna lo è, e proprio del gruppo IT che E' STATO esternalizzato. Oggi è al cospetto del suo responsabile per firmare la lettera SSC. Io da consulente esterno per Telecom faccio quello che posso, ma voglio ringraziare Beppe perchè, secondo il mio modesto parere, ha dato una bella forza a coloro che alla fine della manifestazione sono tornati a casa un pò con l'amaro che i dirigenti non se ne andranno mai, che dopo l'esternalizzazione dei Telecom toccherà ai consulenti (e quindi anche a me) vedersela con l'efficentamento....

Vorrei tanto avere i poteri o la giusta informazione per indagare sul perchè Repubblica non ha pubblicato la lettera di denuncia AUTOFINANZIATA dei lavoratori Telecom, definendo rischioso per eventuali ripercursioni che avrebbe subito il giornale da Telecom, mentre Il Corriere della Sera lo ha pubblicato.

Vorrei poter allegare il documento che è stato pubblicato alla pag.34 del corriere della sera ieri 29/04, proprio in occasione dell'assemblea degli azionisti. Vedendo il video che avete realizzato durante l'intervento di Beppe ed Elio Lannutti mi sono quasi commosso al vedere qualcuno che, davanti ai dirigenti, leggeva anche solo una riga di quell'articolo nascosto nella 34esima pagina, sotto la notizia "niente più incentivi per gli scooter"!!

E' stato bello sentire frasi che negli ultimi mesi sento solo da amici e colleghi durante la pausa caffè, con un tono di rassegnazione.

Farò il possibile per seguire il consiglio che Beppe promuove sempre e anche ieri a Rozzano:"usate la rete".

Grazie per l'attenzione.
Ivan Parisi

Ivan Parisi 30.04.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

A Napoli, visto l'andazzo della politica e dell'imprenditoria italiana, siamo i primi ad adeguarci ai tempi;

ARRESTATI 11 POLIZIOTTI PER FURTO DI PROSCIUTTI.


I poliziotti si stanno trasformando in ladri, e giustamente si adeguano.

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 30.04.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

beppe ti occupi sempre delle stesse cose..sempre a fregnare... sono partito entusiasta del tuo lavoro e da mesi non resisto sul tuo blog per piu' di 15 secondi.. il tempo solo di leggere il titolo del tuo post per capire che non c'e' nulla di nuovo...se non il fatto compiuto che i commenti ai tuoi post sono calati del ben 50% rispetto a mesi or sono.
Qualcuno l'ha notato? Vi siete chiesti "cosa succede?" ..
La verita' è a un palmo di naso ma non la scorgete.. in principio c'era la novità, l'originalità del mezzo.. ma poi tutto è diventato cosi' tremendamente NOIOSO.. un perenne deja vu ogni volta che si apre questo blog..
Metti qualche sketch degli anni 90 .. che fai 3000 commenti positivi! basta politicare! rivoglio il grillo comico!!

danilo da vinci 30.04.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Scajola, il " ministro " che aveva dato del COGLIONE a Biagi ucciso dalle BR e che si era fatto fare il volo ALITALIA Roma-Albenga .................

DIMETTITI !!!!!!!!!!!!!!!!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La distruzione dell' ARTICOLO 18 e la GUERRA contro i DIRITTI dei LAVORATORI continua incessantemente.

Nel tribunale del lavoro di MONZA i magistrati sono passati da 5 a 3, due sono stati trasferiti....

In questo mpdo per arrivare alla prima UDIENZA per una causa di LICENZIAMENTO si è passati da 5 mesi a 10 mesi, minimo .....

In questo modo i lavoratori con l' acqua alla gola sono portati ad accettare una transazione immediat in denaro piuttosto che fare valere i propi diritti in tribunale.

Riflettete gente, riflettete.
Questo governo di delinquenti e lestofanti ci sta riportando alla schiavitù, alla faccia del Primo Maggio.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Per evitare che i grandi gruppi imprenditoriali siano in mano a finanzieri che mirino ad arricchirsi rapidamente a scapito della società stessa (dipendenti, azionisti, stato) esiste SOLO 1 SOLUZIONE:
BLINDARE la società e trasformare lo statuto in FONDAZIONE DI PROPRIETA', finalmente una Società senza manager/padroni; un comitato interno operativo, un comitato esterno di controllo SECONDO UNO STATUTO PUBBLICO E CONTROLLATO (l'azienda non può essere venduta, cambiare nome, dare soldi a manager e politioci, ecc).
Ma esistono?
Certo, si chiamano SIEMENS (460.000 dipendenti), BOSCH (290.000 dipendneti), LIDL, NOBEL, ecc in Europa sono migliaia, sono aziende che gli utili li possono solo investire in propri investimenti, in tedesco si chiamano STIFTUNG, sono il futuro.
Beppe vengo a Genova a parlartene? Lo propongo come prossimo argomento agli azionisti Telecom.


Marco saggio 30.04.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

E' necessario , perchè gli obiettivi raggiunti non vengano a perdersi, che la gente apprenda a non demandare e si muova in massa. ti ammiro e tanto Beppe. di certo le collaborazioni di cui benefici sono importantissime. io spero che presto di diffonda il modello della democrazia dal basso. e che tu sia affiancato da nuove forti realtà popolari.

maria pastore 30.04.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

HOUSTON, 30 aprile (Reuters) - Il governo statunitense ha intensificato gli interventi contro l'enorme chiazza di petrolio nel Golfo del Messico, mobilitando l'esercito per cercare di evitare un disastro ambientale lungo la fragile linea costiera della Louisiana e di tre altri stati costieri.
------------------------------------------------
Da una piccola frase già si capisce con chi abbiamo a che fare:
"intensificato gli interventi"????? Ma ... questo vuol dire che non hanno fatto tutto il possibile DA SUBITO!!
"evitare un disastro ambientale"??????? Non si sono ancora resi conto che il disastro ESISTE ... la mia nipotina di 6 anni se ne era accorta dalla prima notizia.
MA CON CHI CAZZO ABBIAMO A CHE FARE??
IDIOTI, IRRESPONSABILI O COS'ALTRO?

miano sacchi Commentatore certificato 30.04.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Bavaglio e cattivi pensieri.
Antonio Padellaro _il F.Q.

Davanti a Palazzo Madama, ieri mattina, a protestare contro la legge bavaglio sulle intercettazioni sul punto di essere definitivamente approvata dal Senato, eravamo una cinquantina e non di più. Eravamo, perché mi ero recato anche io sul posto convinto che la mobilitazione sarebbe stata, come si dice, massiccia e combattiva. Non era forse in gioco la nostra libertà di raccontare i fatti senza dover rischiare la galera e pene pecuniarie pesantissime? Tuttavia, poiché massicce erano le accaldate carovane di turisti a zonzo per piazza Navona e di combattivo c’erano solo le dichiarazioni rese alle tv da alcuni dirigenti sindacali e dell’opposizione, sono stato colto da un dubbio fastidioso. Non sarà per caso che la maggioranza dei giornali e dei giornalisti italiani considera queste norme un male tutto sommato accettabile?

Quanti (ho pensato) avranno pensato: vale davvero la pena beccarsi da sei mesi a quattro anni e sborsare decine di migliaia di euro per lo sfizio di pubblicare un verbale o un’intercettazione? Sì, certo, sono documenti che dimostrano le nefandezze degli sciacalli che esultano sui terremoti e dei rapaci delle cliniche che distruggono corpi umani in serie per accrescere il fatturato. Vorrà dire che per pubblicarle si aspetteranno i processi. Occorreranno degli anni? Meglio: si fornirà dei fatti un’analisi più meditata.

Continua sotto.

cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La marea nera raggiunge le coste della Luoisiana.
Barak Obama manda l'esercito.
...per sparare alla chiazza oleosa ?

Negro di merda,l'esercito mandalo ai piani alti della British Petrol e falli ammazzare tutti,sti stronzi rottinculi.

Porco dio,hai la CIA,la Delta Force,gli squadroni Blackwater,ma che cazzo aspetti a usarli per una volta in modo giusto?

Forse il negro esita,non può fare massacri dopo il Nobel...mi sto tenedo la pancia dal ridere...

PS
io non sono razzista,io odio tutti:
Negri,Mozzarelle,Musi Gialli,Dio...


marietta bergamin aias ivana
della lega la puttana

MA GUARDA QUESTI LEGHISTI E PIDIELLINI COME SE LA SONANO E SE LA CANTANO A NORD additando la "mafia" del sud , con le spese "pazze" della sanità siciliana, mentre loro in Lombardia si stanno scavando la fossa con le loro stesse mani!!

http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/10/04/27/cemento-intervista-paolo-biondani.html

Cemento depotenziato, Paolo Biondani: "La politica non si è resa conto che la mafia ha invaso il Nord"
di Paolo Salvatore Orrù

“Lo scenario è spaventoso. E non solo perché è stato perpetrato un danno enorme nei confronti della collettività che si traduce in una scarsa tenuta del cemento ma – soprattutto - perché finora era sembrato impensabile che le infiltrazioni mafiose potessero aggredire l’ Italcementi, un gruppo che da decenni è presente in tutti i grandi salotti della finanza italiana”. Paolo Biondani, giornalista dell’Espresso, autore del libro denuncia – insieme a Mario Gerevini, Vittorio Malagutti - Capitalismo di rapina, la nuova razza predona dell’economia italiana - ha commentato così l’arresto di 14 tra boss e dirigenti della Calcestruzzi Spa di Bergamo. L’azienda che aveva assunto il monopolio nella fornitura di calcestruzzo in Sicilia è accusata di aver venduto alle imprese cemento impoverito e di aver ceduto alla mafia parte dei maggiori profitti realizzati frodando i clienti.

>>>>>
come mai i leghisti gnorant di Bergamo e limitrofi
guardano immigrati e rom senza vedere chi veramente stanno stuprando i loro figli ???
Anche con il cemento contraffatto !!!
DOVE ARRIVANO QUESTI DELINQUENTI IN CAMICIA VERDE?

IN DU CULU!!!



Certo caro Beppe, gran bel video, molto chiaro ed esaustivo, ma mi spieghi a che cazzo serve se a vederlo come sempre saranno le solite poche migliaia di persone oneste, corrette ed incazzate.
Qui bisogna assolutamente trovare il modo di arrivare a catturare un collettivo di massa ben più ampio.
Il problema potrebbe sorgere nel momento in cui ci si vedrebbe confrontati con trasmissioni di paritario valore e spessore culturale, quali ad esempio:
il "grande guardone", "l'isola degli sfigati", "La zoccola e il demente".
CHE TRISTEZZA!!!

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 30.04.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Una banda di usurai


Una banda di usurai si sta mangiando il mondo, decide di guerre e terrorismi, di fallimenti e arricchimenti, di disastri e prosperità; decide della politica, quella che conta, del mercato, e noi restiamo ancora a fissare allucinati il teatrino dei pupazzi, dei nani e delle ballerine.

sancho . Commentatore certificato 30.04.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gente saggia:

(giustamente ..ignoranti xenofobi razzisti e montanari secondo i grillini )

Albenga Moschea sì, moschea no. Ad Albenga, città ad alta densità di popolazione extracomunitaria, non si parla d’altro e il dibattito è acceso. Il sindaco leghista Rosalia Guarnieri, eletto appena un mese fa, sul caso moschea è categorico: «Se la comunità troverà un'area urbanisticamente compatibile, e se dispone delle risorse finanziarie necessarie per realizzare una nuova sede, nel pieno rispetto delle vigenti leggi italiane e senza pesare in alcun modo sulle casse del Comune, nessun sindaco, sia esso leghista, di destra, di centro, o di sinistra, potrebbe opporsi». Ma a un patto: «Nel caso la nuova sede, una volta individuata e resa pubblica, dovesse mai creare tensioni sociali con la popolazione residente – dice il primo cittadino - ricorreremo allo strumento del referendum, perché anche se appena eletti con grande consenso, consideriamo sempre il popolo sovrano».
Proprio sul tema della sicurezza prima a parole ora nella realtà dei fatti il sindaco ha già mostrato i denti. Gli agenti della polizia municipale hanno fermato due cittadini extracomunitari. Giravano per la città senza documenti e permesso di soggiorno. Sono stati accompagnati in caserma dai carabinieri. È emerso che D.Y., 32 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine e C.L., 35 anni, entrambi marocchini, avevano violato la legge in materia di immigrazione. Per questo motivo sono stati arrestati. «La città è di tutti - sottolinea la passionaria leghista Guarnieri - ma non per tutti. Gli irregolari senza un lavoro non sono ben accetti». Non basta ancora? Lo stesso sindaco ha firmato un’ordinanza decisamente innovativa sempre in materia di sicurezza. Le attività commerciali di viale Pontelungo, un quartiere ad alta densità extracomunitaria dove esiste una consistente concentrazione di kebab e pizze al taglio gestite da stranieri, dovrà chiudere entro le 22. «Ho deciso questo provve

Marietta Bergamin Commentatore certificato 30.04.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'economia marcia...la scienza marcia: leggete e preparatevi! (informandovi sola da internet)

http://scienzamarcia.blogspot.com/2010/04/lione-si-cerca-di-incrociare-i-virus.html

gabriella laeffe 30.04.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, beppe, quando ho letto il tuo intervento, mi veniva da piangere per la rabbia, da quando leggo te e travaglio sono ancora più arrabbiata per tutte le cose che mi avete fatto conoscere.
Dall'altra parte respiro aria pulita, quello che ti chiedo è non diventate come tutti gli altri.

Io sono con te per quello che posso fare, ti stimo tantissimo e come hai visto siamo in tanti.

Forza che qualcosa sta cambiando.Io penso che ai politici gli sta bruciando il culo su quella poltrona da quando ci sei tu.

T.V.B.

mariella t. Commentatore certificato 30.04.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco una modesta proposta per risollevare le sorti del turismo a Napoli, sull'onda dell'imminente Maggio dei monumenti in città.

Il Comune potrebbe seriamente pensare di fare incoming turistico setacciando nuovi mercati,

Un vivaio molto florido di nuovi turisti

si potrebbe partire dal buon vecchio bacino dei bloods e i crips, le storiche bande di Los Angeles.

Si fanno largo anche i balordi sinoamericani del New Jersey immortalati in Gran Torino.

Da non dimenticare la produzione nostrana: i Latin Chicago di via Padova a Milano, e poi i Latin Kings, i Trinitarios, i Forever.

IL DEPLIANT: meglio online, da veicolare sui social network: venite a Napoli a sfogare le vostre frustazioni.

È il parco giochi perfetto. Qui, oltre a O'sole O'mare, A'pizza, a regi lagni stracolmi di bufale e bufalini ancora vivi e il vibrione da monnezza troverete:

1) impunità pressoché assoluta

3) un parco autobus marca Anm da distruggere e/o incendiare a seconda del sangue freddo del conducente: ampia disponibilità di modelli «Pollicino»

3 bis) cassonetti da mandare a fuoco o far esplodere (fino a esaurimento scorte)

4) possibilità di agire comodamente in orario diurno, anche tardo pomeriggio per evitare la canicola, e non nottetempo

5) turisti (come voi) disposti ad immortalare i vostri sfoghi urbani ed essere rapinati.

6)in caso di arresti, verrete difesi dalla popolazione e dai non toccare caino con tanto di bandiere rosse e colorate al seguito .

7) un caloroso gemellaggio con i gruppi locali che da anni rallegrano le cronache cittadine.

8 )Un atlante sociale eterogeneo, pronto ad accogliere a braccia aperte e con i passamontagna ben calcati sul viso gli scatenati omologhi di altre nazioni: dai disoccupati organizzati alle baby gang sugli Sh truccati, e poi i coordinamenti di lotta proletaria e simili

Marietta Bergamin Commentatore certificato 30.04.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La quantità di greggio che
fuoriesce è cinque volte
superiore alla stima iniziale.
Bp ha accettato l'aiuto delle
forze armate. Jindal chiede
fondi Guardia Nazionale
ANSA
Questo il futuro dell'umanità..
morte per distruzione del
pianeta Terra.
Gli interessi di pochi a scapito
dei molti...Telecom è solo un
piccolissimo esempio...

kkk kkk Commentatore certificato 30.04.10 10:45| 
 |
Rispondi al commento

A Ferrara, tre uomini di colore sarebbero stati picchiati, in caserma, da alcuni CC......perche' ancora nessun commento....dopo parlo io....

Arcangelo Pippanera, tutti mi chiamano baccala' Commentatore certificato 30.04.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giocattolino degli Agnelli.

Juve:Pronti 80 milioni per la stagione 2010/2011.

Aggiungiamo gli 80 della passata fanno 160 milioni.


Ovvero un anno di cassa integrazione per 1500 dipendenti.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio Nr. 16 del 12 marzo 2008 ricevuto dagli amici d’oltre oceano da decifrare con il decifratore nr. 9
HO LA SENSAZIONE CHE LA NOSTRA ITALIETTA SIA ORMAI UNA PENTOLA A PRESSIONE....NORD EST SUPER INCAZZZATO, CAMPANIA ancora piena PIENA DI IMMONDIZIE e cammorristi collusi con la politica, e…., SICILIA.....INSOMMA NESSUNO E' FELICE....
I NOSTRI POLITICI NON SONO DEGLI SPROVVEDUTI, CHI LO PENSA E' STUPIDO...LORO SANNO CHE LA PENTOLA A PRESSIONE SE NON HA UNA VALVOLA DI SFOGO SCOPPIA. CHI SARA’ LA PROSSIMA VALVOLA DI SFOGO….
TUTTI HANNO PAURA DI UNO SCOPPIO, LE BANCHE, LE ASSICURAZIONI, I POTERI FORTI,…….ANCHE L’OPPOSIZIONE ANCHE SILVIO BERLUSCONI. TUTTI HANNO PAURA DELLE RIVOLUZIONI…. TUTTI CERCANO IN QUALCHE MANIERA UNA VALVOLA DI SFOGO, UNA VOLTA ERA IL CIRCO MASSIMO…… ORA CHI SARA’ LA VALVOLA DI SVOGO’??????
Messaggio nr. 18 del 12 marzo 2008 ore 17:30
Le quaglie uccise in ex jugoslavia sono state tante E MOLTO AFFILATE…...E’ molto difficile portarle in italia…..la colpa è della RABBIA SILVESTRE…Solo di notte si potrà fare qualche cosa……La notte porta consiglio, il consiglio è di notte… ANDARE A VOTARE NON CAMBIA NULLA SE NON CAMBIA LA GENTE CHE SI VOTA…..Partire da zero, bisogna partire da zero bisogna cambiare anche tutti i funzionari dei ministeri. TROPPO COINVOLTI E……..
C’E’ IL CAPO DEI FANNULLONI IRRITATO E QUALCHE FANNULLONE PERDITEMPO…. CHE NON REAGISCE…….

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 30.04.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento

io la Viviana Vivarelli, la leggo volentieri e spesso e mi sembra che i suoi post siano un vero valore aggiunto al blog di Beppe Grillo!
chi non vuole leggerla perchè non ha voglia, non è d'accordo (allora la legge ma ha voglia di rompere il cazzo...) o non ne ha le capacità cerebrali per capire/apprezzare i suoi post, vada altrove...
oppure lo pagano per stare qui a rompere i coglioni?
io su i siti di sforzaitalia e altre merde equivalenti, neanche ci metto lo sguardo, tanto sò già che non me ne frega un cazzo di quel che scrivono e di vedere gente che posta slogan da stadio con al posto del nome della squadra, il nome dello psiconano, mi fà veramente tristezza!
andate altrove...non siete obbligati!
se volete stare qui, non rompete i coglioni!
e se lo fate vi beccate i vaffanculo e altre piacevolezze!
mi sembra il minimo no?

Riccardo Galatolo, Livorno Commentatore certificato 30.04.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro presidente della repubblica ha dichiarato che da giovane sognava di diventare una grande "firma" .
Tanto ha fatto che c'è riuscito !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 30.04.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento


Ma lo sapete perché, questo paese sta andando a puttane? perché la madre degli idioti é sempre in cinta e questo paese trasuda di stupidità, se una azienda fosse tanto ricca di bravi collaboratori, quanto l'italia è ricca di analfabeti, cerebrolesi, corrotti, sarebbe una azienda florida di sicuro successo.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 30.04.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Io invece vorrei esprimere solidarietà a Viviana, i cui commenti leggo volentieri e non mi danno affatto fastidio (come molti altri!).

CARMINE D. Commentatore certificato 30.04.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
concordo in pieno.
Vogliamo però dirci che ormai è fin troppo facile, grazie alla rete e alla velocità di comunicazione, puntare il dito e indicare chi sbaglia: banchieri,politici,manager,camorristi
ecc.

Cosa accomuna tutte le accuse (stragiuste, lo sottolineo e con esse sono d'accordo!) che si possono fare al moderno convivere sociale?
Il fatto che si coglie chi sbaglia,ma non l'errore: l'errore non viene mai messo in luce!

E' quindi giusto dire che Bernabé ha sbagliato, ma poiché si continua a voler ignorare come mai ha potuto commettere l'errore una persona così dabbene... allora non potremo mai capire come correggere l'attuale società e cercheremo sostituti a quel manager, che si riveleranno altri Bernabé, credendo che l'onestà di un altro sia quello che serve... finendo inevitabilmente delusi e delusi e delusi!

Vogliamo interrompere la ruota delle delusioni di uomini, partiti, ideologie?

a) se voglio riparare una macchina che fa gli spaghetti debbo sapere prima che è una macchina che fa gli spaghetti, non credere che è come una macchina per fare biscotti (l'unica che conosco!) altrimenti,se non riesco ad aggiustarla,cerco altri tecnici di macchine per biscotti... che falliranno anche loro!

b) oggi lo Stato è monodimensionale e unitario, ossia intreccia cultura,diritto,economia le tre aree della società: ma lo Stato è solo l'area del diritto e basta,non ha competenze né per l'economia,né per la cultura.

c)La monodimensione dello Stato fa sì che a seconda dell'oggetto da riparare (riforme, Telecom ecc.) sia più forte un'area delle altre e dei suoi protagonisti una categoria sulle altre.

d) allora è chiaro perché Telecom, Enron, Parmalat anche indebitate diano utili ai grandi azionisti (su piccoli e dipendenti):prevale la categoria più forte e l'area più forte:quella economica.

Lo Stato-macchina funziona così,indipendentemente da persone oneste e loro idee.
Ecco, inosservato da tutti anche dai grillini,
l'errore vero!

Andrea di Furia Commentatore certificato 30.04.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Telespazio, so, da una persona che ci lavora, che l'immobile che ospita la sede di Roma non è di proprietà dell'azienda. Lo era, finchè un ben noto Tronchetto, all'epoca amministratore delegato di Telecom, lo vendette a qualche società immobiliare. Vogliamo scommettere quale? Così ora Telespazio paga l'affitto per stare in un edificio che prima era di sua proprietà. Ma è solo un esempio, il Tronchetto prima di andarsene vendette tutto quello che poteva... pure i satelliti... E se l'azienda si chiama Telespazio forse qualcosa con i satelliti ci faceva... Non si sa come faccia ancora a stare in piedi Telespazio dopo il passaggio del Tronchetto.
Cose che capitano...

S. M. Commentatore certificato 30.04.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno, questo sito di Beppe Grillo é formidabile come pure le notizie che altrimenti nessuno le propaga, l'unico neo brutto sono le volgarità di certe persone che esprimono le loro idee. Per dimostrare di essere incavolati non servono parolacce ma fatti concreti.
p.galavotti

Pietro Galavotti 30.04.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Faccio il 187 per una nuova linea telefonica:

risponde il messaggio guidato:
se siete clienti digitate la linea piu' cancelletto???
se no digtate 2

2.... digitate la linea.....(MA SE SONO UNA NUOVA CLIENTE NON C'E' L'HO CAZZO) .... (attendo)

ok vi passiamo un'operatore:

OPERATORE 634: Buongiorno in cosa posso aiutarla?

IO: Buongiorno vorrei una nuova linea Telecom

OPERATORE 634: no ha sbagliato deve chiamre il 187 e digitare 1

IO :ok grazie

....187

messaggio guidato; digiti la linea telefonica piu' il tasto cancelletto, oppure se e' nuovo DIGITI 2

L'1 NON C'E'!

riattendo.....

Le passiamo un' operatore:

Risponde l'operatore FA VAN 56

IO : Buongiorno vorrei una nuova linea telefonica per internet TV e telefono

FA VAN 56:......lei non capisce, se lei non e' gia' cliente deve fare un altro numero guardi deve fare un' altro numero 800690999

Io: OK grazie

.....800690999

...... risponde l'operatore AB189

IO:Buongirono vorrei una nuova linea TELECOM che copra internet tv e telefono

AB189: nel suo comune non e' coperto il servizio di Televisione

IO:ma se c'e internet come fa a non esserci il collegamento per la TV via internet?

AB189: possiamo offrirle pero' il TUTTO SENZA LIMITI

96 euro contrattuali splamti in due anni

45e al mese +2.95 home tv vedere se c'e' la copertura

pero' per x3 mesi 26

inetrnet senza limiti 16 euro + 0,16 cent a chiamata

ma non le conviene se fa tante chiamate nazionali

in tal caso le proporrei un:

adsl puro e semplice internet a 7 mega

96 euro contrattuali sempre

piu chiamate nazionali limitate

a 36e solo per i primi tre mesi poi sara' 26

IO: grazie lei e' stata molto CHIARA, ci pensero' Arrivederci.......

§fi ga†i 30.04.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL COVO DEI SARACENI

Ormai le accuse contro scajola per aver ricevuto 900.000 euro da anemone sono supportate da testimonianze, tracce bancarie ed atti notarili.
Quale dichiarazione ci si poteva aspettare da un premier che dirige la nave dei pirati?
'Difenditi col coltello tra i denti. Non ti devi dimettere'.
E' proprio il fare del partito dell'amore che li tiene tutti uniti difronte alle più nefaste evidenze di corruzione, solo che l'amore è tutto per loro mentre per il popolo che li ha eletti una manciata di populismo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 30.04.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Nel Veneto è obbligatorio, nelle nuove costruzione , dotarle di un pannello solare . Soltanto che la spesa è ancora proibitiva circa 7000/7500 euro . Con questa cifra l'ammortamento si aggira attorno ai 15anni . Tempo che si potrebbe accorciare ,di molto, finanziando l'investimento con i soldi gettati al vento per il nucleare .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.04.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

SCAIOLA, SCAIOLA,
BO! BO!

COMINCIAMO A PROCURARCI LE CORDE E I GUANTI PER TIRARE SU LE CAROGNE.

LEGALIZZARE LA FORCA PER I POLITICI E DOVERE MORALE.

UNO DI DESTRA, UNO DI SINISTRA PASSANDO PER IL CENTRO, E COSì FINO ALL'ULTIMO.

MI SONO CONVERTIRTO, APPROVO LA PENA DI MORTE PER I POLITICI E I LORO EREDI.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 30.04.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema, sempre lui, ormai un destro sinistro pericoloso, dovrebbe avere la dignità di ritirarsi a godersi i suoi milioni in barca a vela con i suoi amici miliardari. A pensare che nasce da una famiglia comunista.

cesare beccaria Commentatore certificato 30.04.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W.M.5.STELLE.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 30.04.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Perchè le banche possono prendere a prestito denaro dalla BCE all' 1% e poi prestare lo stesso agli stati al 3% o peggio al 7%?

Bah.

Mark 5* 30.04.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'altro giorno alla tv ho visto un servizio che palava dell'incontro di berlusconi con putin a riguardo di cotratti per il nucleare ed altri investimenti credo sul gas. ma il punto non è questo, ma il fatto che ho visto durante le foto di rito quando si mettono in posa, avete presente no?,
il tronchetti: ma che cavolo ci faceva? hanno bisogno di far fallire qualche altra società? ma come funzionano le cose? come mai non è ancora sparito? con che coraggio???
prego ogni giorno per l'APOCALISSE.

angelo t. 30.04.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

****Dall'altra parte, c'è invece la scombiccherata sortita di Pierluigi Bersani, che, pensando di lucrare sulla posizione dei finiani (e, in realtà, mettendoli in ulteriore imbarazzo), ha commesso l'errore di riproporre una sorta di "comitato di liberazione nazionale" in funzione anti-Cav.

Operazione due volte sbagliata: se, com'è infatti auspicabile, non ci saranno elezioni, il Pd si automarginalizzerebbe nella nicchia dell'antiberlusconismo più sterile; e se invece ci dovessero essere le elezioni, il Pd, anziché puntare su un programma convincente, tenterebbe di riproporre la solita ammucchiata eterogenea e inguardabile, divisa su tutto e unita solo dall'ostilità contro Berlusconi. ****

http://www.ilvelino.it/boxNews_DanieleCapezzone.php


Siori e siori, avete avuto un assaggio del capezzon-pensiero!
Rampantissimo esponente politico, nonchè direttore editoriale de "il velino"

E il tutto a soli 38 anni! Che carriera, che esponenza di pensiero, che carisma radical-berlusconiano!

Un uomo per tutte le stagioni, attualmente portavoce del pensiero berlusconiano, prossimamente in vendita al miglio offerente!

cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ti dà noia l'intelligenza, eh!?
quanto sei cretino tu basti da solo a dimostrarlo

viviana v

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
(gli epiteti quì dentro non mancano mai eh?)

Ma guarda un pò sta signora quante arie che si da.
Lei sola è INTELLIGENTE.
La superbia e l'alterigia fa fare sempre dei brutti scherzi........

Sto semplicemente notando che dei 700 commenti giornalieri la metà sono vostri e vorrei ripeterle quello che ho detto un pò più giù:

MA CHE NOIA
MA CHE BARBA

@ cettina
(Legga attentissimamente quello che ho scritto e se ho combinato guai per la sintassi mi denunci al suo staff.)

Cordialmente

Augusto . Commentatore certificato 30.04.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il leghismo è frutto di una abnrme reazione della piccol a borghesia del anni nord di fronte allo sperpero di danaro pubblico dalla fine degli 70, le ragioni del leghismo sono soprattutto nelle mancate riforme strutturali del fisco,come proposte da Visentini ,il miglior tecnico che si sia mai seduto in via Nazionale.Non a caso Galan,ottimo governatore del Veneto era della scuola di Visentini. La trasformazione di un 'idea si consolida nel tempo,alla logica del Carroccio come unione dele autonomie e in difesa dei valori
insiti in un contesto storico e socio culturale,si sono aggiunti gli opportunismi demagocici di gruppi di potere che nel successo leghista hanno
cercato e trovato facile consenso per i loro uomini e rappresentanti,privi di entroterra a scapito culturale e alla ricerca di facili collegi elettorali.Tutto in perfetta sintonia con gli eventi che da più di trent'anni segnano la storia del nostro paese e sono facilmente riconducibili ad interessi economici convergenti nell'unico disegno di abbattere l'Italia democratica ,quella
faticosamente costruita nel dopoguerra.Leo Valiani
ricordava come l'antifascismo democratico già dopo la liberazione ,avesse perfetta cognizione del fatto che il fascismo fosse sttao abbattuto non già dal raggiungimento di una piena consapevolezza democratica da parte dei più vasti strati sociali,bensì dalla stanchezza per la guerra e i lutti che ne erano seguiti.A prevalere sarebbero stati i conservatori la Chiesa e i Comunisti avrebbero tentato comunque l'accordo col maggior partito.La storia si ripete,lega e movimenti er il sud ercorrono gli stessi obiettivi un accordo referenziale col maggior partito er rapresentare gli interessi di gruppi cororporativi più economia
a nord danaro pubblico a politici eletti dalla camorra a sud

armida t., ROMA Commentatore certificato 30.04.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Come si diceva...l'unica differenza fra l'Italia e la Grecia sta nel fatto che qui da noi ci sono ancora molti ossi da "spolpare". Là, i soldi "veri" hanno già preso il volo in toto verso lidi più ameni, lasciando solo dei debiti e delle macerie; qui da noi, i nostri impavidi "imprenditori" si stanno foraggiando con le ultime ricchezze che provengono dal patrimonio comune di tutti noi... tranquillamente, alla faccia del tanto millantato "rischio del proprio capitale", senza investire un solo centesimo da parte loro ... con l'ovvio intento di spolpare l'osso il più possibile, qui e adesso, crepi il futuro.

Vince M. Commentatore certificato 30.04.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ad annozero Bersani, riguardo agli operai sardi, ha detto una cosa giusta.
In campagna elettorale hanno votato capellacci perchè il nano-corruttore avrebbe risolto tutto velocemente con un colpo di telefono a chi sa lui!

CARI OPERAI SARDI, PER PRIMA COSA ANDATE A CHIEDERE IL CONTO IN SOSPESO A PALAZZO GRAZIOLI ALTRO CHE BARRICARVI SULL'ISOLA. PER SECONDO, STRINGETE D'ASSEDIO LA SEDE DELLA VOSTRA REGIONE CON DENTRO IL VOSTRO PRESIDENTE E GIUNTA AL COMPLETO E VENIAMO A DARVI UNA MANO!!!

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 30.04.10 09:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Link interessante...

http://images.corriere.it/Media/Foto/2008/11/29/BOSSINO_pop.jpg

eh sì, cari leghisti....questo è proprio il tipico leghista-padano-razzista!

sì, sì....si spiegano taaante cose....

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 30.04.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fossi Obama controllerei bene che l'incredibile disastro ambientale USA (ma com'è possibile che non ci fosse alla bocca del pozzo una sorta di valvola o rubinetto?) non sia del tutto o in parte doloso. Che non sia un una bella trovata per un bel business dell'emergenza come i tanti che hanno arricchito le aziende di serie Z del nostro paese. Nessuno parla più del Lambro, ma come si fa a non pensare che gente che gioisce per i terremoti o paga tangenti non possa anche spendere pochi euro per far aprire il rubinetto di una cisterna? Mentre anche negli USA le aziende e i lavori qualificati se ne vanno, ecco che si crea dal nulla un bel duraturo business per il movimento terra, il riciclaggio rifiuti, il caporalato... Aiutiamoli. Forse è la volta buona distrarre e per mandare all'estero tanta "brava gente"!!!

Peter Amico 30.04.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Scajola come Bertolaso e come la stragrande maggiornza delle persone corrotte di questo sistema politico oramai giunto al capolinea.......Sarà doloroso ma prima si riuscirà a liberare la nostra nazione da tutta questa spazzatura di personaggi ( perchè sono solo spazzatura dalla quale non riuscire manco a ricavare un utile a livello pil positivo per la medesima nazione) e prima si rimetterà in moto il "motore italia" Nessuna pietà per questi delinquenti di colletti bianchi siano essi appartenenti al mondo politico che al mondo della cosidetta imprenditoria industriale


Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 30.04.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe!

Mitja Karamazov Commentatore certificato 30.04.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Propongo la fiscalità a 5 stelle, per un fisco + equo e per combattere la piaga dell'evasione:
Aliquote:
I- fino a 20 mila euro di reddito, riduzione dell’aliquota Irpef al 15%
II- fino a 40 mila euro, riduzione dell’aliquota al 25%
III- fino a 60 mila euro, riduzione dell’aliquota al 35%
IV- oltre gli 80 mila euro, riduzione dell’aliquota al 40%

-Patrimoniale per almeno 1 milione di euro di patrimonio
-Raddoppio tassazione rendite finanziarie
-Aumento dell'Iva sui beni di lusso
-Reintroduzione dell'Ici per immobili del valore superiore ai 500000 euro.

Tutto questo accompagnato da una incessante lotta all'evasione (ottimo il dato del 2009) che prevede inoltre l'obbligo da parte di liberi professionisti e autonomi di ricevere ed effettuare pagamenti con carte, assegni, bancomat

Mark 5* 30.04.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

errata corrige: *cRedere!

Mitja Karamazov Commentatore certificato 30.04.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Bocchino che si lamenta ed accusa Berlusconi di averlo epurato?

****ROMA – Italo Bocchino lascia “irrevocabilmente” la carica di vicecapogruppo del Pdl alla Camera dei deputati ma lo fa polemicamente, annunciando al mondo che Berlusconi in persona lo ha fatto fuori con un ordine perentorio alle sue truppe cammellate. E a lui avrebbe intimato di non partecipare all’ultima puntata di “Ballarò”. Di fronte alla disubbidienza del parlamentare finiano, il ducetto di Arcore avrebbe detto: «Allora io ti infilzo».

Fa impressione ed anche un po’ di tenerezza questo psicodramma che si sta svolgendo nelle segrete stanze del partito di plastica. Impressione perché ci si trova di fronte ad una tragedia shakespeariana tramutata in farsa trimalcionesca, tenerezza perché dimostra tutta l’incapacità mostrata fino ad ora da parte dei finiani di comprendere realmente la natura autoritaria del Pdl, un partito-azienda dove risulta impossibile discutere di qualsiasi cosa e dove mostrano, invece, di trovarsi a loro agio gli eredi del mussolinismo, quelli alla Ignazio La Russa, secondo cui Bocchino dovrebbe smetterla di fare la vittima e e alla Gasparri, per i quali il duce non è morto invano.****
(dazebao)

Nel partito dell'amore si ragiona così: se obbedisci hai un SUV, se disobbedisci sei fuori!

(Ma, Gasparri-abbiamo vinto le elezioni e Capezzone, soldatini del premier, sostenitori fino alla morte del loro idolo, non saranno invidiosi di La Russa?).

cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Scajola, le nuove accuse
L'appartamento e 4 testimoni contro
«Diede lui gli 80 assegni». Trovati 240 conti dell’architetto.

***

Ha detto che non si dimette.
Dice il Berluska finirà come per Bertolaso.
Ah certo che si!
Ma almeno non ve lo ritroverete più fra i coglioni a Ballarò.

Ed è già un bel risultato.

Buona giornata.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.04.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

??

galletti claudio 30.04.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Luttazzi.it

Grecia sull’orlo del collasso economico. Il consiglio di Berlusconi: ”Sposi mio figlio”. (Marco Monguzzi)

ripresa da Masada
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "Userò le mie televisioni e i miei giornali per fare il lavaggio del cervello ai cittadini, spacciando per rivoluzionaria una tecnologia ormai morta, e sottoponendoli a programmi squisitamente pubblicitari che descriveranno il nucleare come indispensabile, sicuro e conveniente senza mai citare che in paesi come la Spagna si va verso intere cittadine alimentate col solo solare termico, progetto tra l'altro nato in Italia dal premio nobel Rubbia, che è stato però prontamente licenziato commissariando l'ENEA di cui era presidente. E fortunatamente direi, dato che le sue idee circa la scarsa convenienza del nucleare in termini di tempi e costi, il suo appoggio nei confronti dello sfruttamento del sole visto come fonte non soggetta a monopolio e non tassabile, certo non sarebbero state opportune durante questa campagna di disinformazione. Se poi, dopo questo incessante martellamento mediatico, i cittadini continueranno a non volere nel proprio territorio le centrali, beh, c'è sempre l'esercito."

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Paolo de Gregorio
"Il nucleare è un tipo di energia concentrata in pochissime mani, una lobby capace di influenzare la dinamica dei prezzi, multinazionale di fatto in quanto dipendente da parti di tecnologie straniere e dalle pochissime miniere di uranio fuori del nostro territorio e controllo, che, come tutte le multinazionali, è in grado di sfuggire ad eventuali responsabilità
Di fronte a questi colossi economici e politici, il cittadino conta ben poco, la maggior parte degli incidenti tecnici avvenuti nelle centrali francesi sono stati nascosti alla popolazione e, come si può ben intuire, non è facile fornire prove senza possedere sofisticati mezzi di misurazione e controllo
La concentrazione del potere energetico corrisponde ad incrementare quel “grande modo di produrre” di tipo multinazionale e globale, che va a contrapporsi a quel “piccolo modo di produrre”, in questo caso di energia pulita e rinnovabile che, se diffuso su tutto il territorio in centinaia di migliaia di piccole unità di produzione, crea un diffuso benessere economico, genera cultura di indipendenza ed autonomia energetica, aiuta l’agricoltura a restare sul territorio integrando il proprio reddito agricolo con quello derivante dal vendere energia prodotta con fotovoltaico o eolico.
Lo scenario che si apre con il nucleare è anche socialmente nocivo, in quanto impedirebbe quella rivoluzione verde delle “fattorie solari”, che potrebbero riportare nelle campagne milioni di persone, anche tecnici, gente stufa di vegetare in città invivibili, alla ricerca di uno stile di vista sostenibile, sobrio, in armonia con la natura e i propri vicini, senza nessuna competizione con nessuno.
Se si riuscisse a far dilagare fin da subito la proliferazione di piccoli impianti, in pochissimi anni avremmo una riduzione consistente del fabbisogno energetico e il nucleare non partirebbe o si fermerebbe per mancanza di mercato."

Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

DOMANDA DALLE SENTO PISTOLE.

SECONDO VOI, SCAJOLA AVREBBE PRESO MAZZETTE PER LE CENTRALI NUCLEARI?

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 30.04.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il mondo del diritto è saturo di leggi. Il legalismo, quale corrispondenza alla legge, è rimasta la sola unità di misura giuridica ed ha scalzato la legalità. O meglio la legittimità, quale rispondenza al diritto."

Don Aldo


MASADA 1129. DEFAULT

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Da anni siamo sottoposti ad un bombardamento a tappeto che sta lentamente sovvertendo non solo le istituzioni giuridiche ma perfino la nostra percezione del diritto. A forza di legalizzare i soprusi si è finito col moralizzare i furti. Mettendo lo scudo sui capitali evasi si è restituita ad essi la dignità di cittadinanza. Legiferando sul falso in bilancio lo si è legalizzato rendendolo moneta corrente della contabilità ordinaria delle aziende. “La silenziosa sacralità del diritto è stata soppiantata dalla verbosa esteriorità della legge” .

Gustavo Zagrabelky, vicepresidente della Corte Costituzionale, in un discorso a Montecitorio il 25 giugno 2003.


MASADA 1129. DEFAULT

Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento

"Ti spremeremo fino a che tu non sia completamente svuotato e quindi ti riempiremo di noi stessi".

George Orwell


MASADA 1129. DEFAULT

Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 30.04.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento

PIERPAOLO PIGHINI
Via del Borgo s. Pietro 74
40126 Bologna
3351302503


Spett. Telecom

Bologna 30 aprile 2010.

Oggetto: passaggio a nuovo operatore

Spett. Telecom,
questa sarà l’ultima comunicazione da cliente Tim. Non perdete un cliente per indignazione e mancanza di servizio ma semplicemente per concorrenza e per la vostra incapacità nel proporre proposte commerciali.

a) Le offerte dei vostri competitor sono migliori (es: il mio contratto Tuttocompreso 60 da 60 euro ora costa da Tre 29 euro con servizi simili)
b) Anche ponendo che il vostro servizio sia migliore (e posso crederci) interpellando i vostri call center non è possibile avere una proposta simile a quella che già avevo (e quindi questi poveri ragazzi non hanno potere commerciale e voi li pagate) ne consegue che con il Gap di prezzo mensile posso permettermi servizi che compensano i problemi (roaming) e pagare meno.
c) Sono un cliente da 8 anni con lo stesso numero e mi lasciate andare via proponendomi condizioni peggiori di chi entra per la prima volta (se volessi potrei cambiare azienda in 4 giorni e rientrando sul vostro contratto avrei una tariffa più vantaggiosa di quella che mi proponete ora).
d) Ricevo inutili telefonate di proposte che non si adattano alla mia situazione di abbonato (dimostrando che non c’è una strategia futura) proponendomi chiavette, abbonamenti che vanno in contrasto con quello che ho.

Sono imprenditore e capisco i problemi della mia azienda nel combattere ogni giorno per mantenere clienti e per tenere i margini.
Agendo come fate voi la mia azienda non durerebbe più di 2 anni… a voi l’augurio di trovare una direzione e di tornare a lavorare per i clienti.

Pierpaolo Pighini

pierpaolo Pighini 30.04.10 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Il programma del pdl ?
la parte più "qualificante" era stato scritto già nel 1989, da ... Francesco De Gregori ?

“Bambini Venite Parvulos “
...
"Legalizzare la mafia sarà la regola del duemila,
sarà il carisma di Mastro Lindo a organizzare la fila, e non dovremo vedere niente che non abbiamo veduto già."...
....
Che nessun calcolo ha nessun senso e poi nessuno sa più contare.... [più soldi alle scuole private invece a quelle pubbliche, così sarà sempre peggio?]
...
Nessun calcolo ha nessun senso dietro questa paralisi. Gli elementi a disposizione non consentono analisi, e i professori dell'altro ieri stanno affrettandosi a cambiare altare. [compravendita di avversari politici per "ammorbidirli" ?]

---

Ma anche i "programmi" di altri, non proprio parlamentari ma squallidi personaggi operanti nell'ombra forniti spesso di rilevante peso politico spesso si,... erano già preconizzati nel testo della canzone!

... "Prima di essere scaraventati dentro questo tipo di pornografia.
Bambini venite parvulos,
vale un occhio il vostro cuore,
mille dollari i vostri occhi,
i vostri occhi senza dolore. "...

Allora si parlava del traffico d'organi in certi paesi poveri, ma mi sa che oggi lo leggeremmo anche in modo diverso alla luce della storia.

---
ps:
a proposito del post e non solo nel caso in oggetto.

Possibile che nessuno provveda a mettere un argine contro l'arbitrio di certi "manager" o meglio maneggioni che in tantissime ditte entrano solo per svuotarle dal di dentro come un cancro che corrode tutto ?
Quanto costano alla società (specifica), oggetto di scannamento interno e alla società (esterna) cioè a tutti noi, poi, il risanare le ferite sociali ed economiche di questi pervertiti del guadagno a tutti i costi ?

rosario v. Commentatore certificato 30.04.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fare un bel wiki affidabile sulle carriere dei vari boiardi spolpatori di aziende!!! Molti grassatori di piccoli azionisti sono illustri sconosciuti e invece andrebbero sapute le loro qualifiche, i loro passaggi di cordata, di azienda, di moglie ecc. Nessuna diffamazione, solo i puri fatti.

Peter Amico 30.04.10 08:12| 
 |
Rispondi al commento

grande...ma mi chiedevo come mai i 7mila dipendenti telecom non sono entrati dentro a dare una saccagnata di botte a quei pseudo managers.


Basta considerare le varie porcherie di questi delinquenti, il blog va bene per l'informazione ma per agire su cose concrete bisogna avere UN SITO DEL MOVIMENTO....ci dobbiamo unire e passare ai fatti mi sono rotto di stare a subire e basta.....


FORZA CON STO SITO DEL MOVIMENTO FATE PRESTO CAZZO

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento

..Si sparano addosso ma con la poltrona sempre ben attaccata al culo, queste scamorze, impegnate in una guerra tra bande e sgovernando il Paese a colpi di DDl svilendo le Istituzioni, il Parlamento, mentre milioni di famiglie sono sull'orlo della povertà, prigioniere e vittime del sistema contrattuale più "elastico" del mondo, con i lavoratori usati, sfruttati e ricattati come Co.co.co. o come Co.co.pro e cazzate "atipiche" varie...

harry haller Commentatore certificato 30.04.10 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Il Partito dell'Amore si sta rivelando per quello che è, cioè il Partito della Paura (Bocchino dixit) e dei Corrotti (Scajola fecit), ma pochi (quelli che seguono con attenzione la vita politica del Paesucolo) avranno la possibilità di saperlo: la guerra a colpi di manganellate mediatiche, sputtanamenti, mazzate e colpi bassi di durezza inusitata, passa sui media televisivi (quelli che davvero contano)in maniera ovattata, eterea. Mi auguro che l'opposizione abbia almeno una volta il coraggio di affondare il coltello nella piaga con azioni nette ed anche clamorose ..

harry haller Commentatore certificato 30.04.10 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver sperperato 10 mld di euro nel caso Alitalia Malpensa , Eridano il Bifolco ,dopo aver parlato con Tremonti , ha detto, adesso ci facciamo la manovrina aumento tasse . Ma delicatamente federali.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.04.10 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Punti di riferimento.

In una clasifica a livello mundiale degli uomini più influenti nella politica NESSUN ITALIANO NEI PRIMI CENTO.

Questo è il risultato di 15 anni di oscurantismo berlusconiano, di leghismo e fascismo.

Italia in 15 anni dopo la seconda guerra mundiale con la ricerca toccò a livello mundiale il non plus ultra, ricordate le fibre sintetiche, il cinema o la vespa??

Quando queste merde di nero erano scomparse, nascoste in america latina per evitare i tribunali.

Bene sono arrivate nuovamente con loro propaganda xenofoba e senza testa, adesso abbiamo solo notizie che le violenze famigliari e a bambini nel profondo nord toccano il 45% dal totale in mano di Italianissimi, che applaudono gentaglia come il sindaco di andra che mette a pane e acqua bambini.

Punti di riferimento sempre!
Luis Ignacio Da Silva un metalmecanico brasileiro Presidente da un vero paese FEDERALE dove il più rico aiuta il più povero.

Dove ci sono giudici regionali e giudici FEDERALI CHE CONDENANO A LIVELLO NAZIONALE idem con la polizia, mica come vogliono fare i leghisti farabutti che vogliono il federalismo per dividere e fare lo che cazzo vogliono in loro regioni.

Luis Ignacio Da Silva il uomo più influente a livello mundiale, mica il plurigiudicato più VOTATO PER ITALIANI TELEDIPENDENTI.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 06:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare Scajola del club degli arroganti ha detto, sono perseguitato come Betoladro, Lecca e Papi dei Sodomiti . Se uno non ruba non lo fanno 'ministro' e poi , per dirla tutta ,non mi sono neppure fatto massaggiare da Francesca in Minetti dalla Bocca d'Oro .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.04.10 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sembra corretto dire che i dipendenti Telecom erano 54.000 prima della privatizzazione e adesso quasi la metà . Perchè ,dopo la liberalizzazione del mercato delle Tlc , agli attuali dipendenti Telecom bisogna aggiungere quelli di Wind ,Infostrada, Vodafone, la 3 ecc.
Corretto invece è dire che la telecom monopolista fu svenduta alla 'razza padana ' degli arraffoni vicini a D'Alema . Negli Usa i predatori di aziende alla Milken hanno soggiornato nelle patrie galere . Qui li hanno regalato anche l' Alitalia ,tanto percontinuare a sfasciare un altro pezzo di questo paese . Complici, questa volta, Papi e Eridano il Bifolco della voragine Malpensa , con un'opposizione dormiente.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 30.04.10 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Scajola beccato con la manina nella "lata"

Un ministro dal neoliberismo berlusconiano
(il governo che regala beni di tutti a privati, come alitalia)

Tutto nella norma, tranquilo Ministro scajola anche si ti prendono dentro dal caveau della banca centrale con delle carriole di soldi dirai che è tutto falso.

In altro paese già sarebbe tutto il governo in manette ma in berluscolandia E TUTTO NELLA NORMA.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 06:39| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che a me basterebbe una linea Adsl anche da due mega.... Abito nei pressi dell'aereoporto della malpensa, in un paesino che, come tanti altri limitrofi hanno subito e subiscono le intemperie dirigenziali di chi comanda a poco più di un km in linea d'aria. Molti se ne sono andati.. altri come noi resistono, perchè in fondo qui ci siamo nati.. nati anche con l'aeroporto accanto che da piccoli si andava a vedere come se si andasse in gita. A noi che rimaniamo nonostante tutto, la telecom ci snobba, per avere anche solo la linea del telefono c'e' da penare.. abbiamo aspettato mesi e mesi per avere la linea, molti altri ancora non hanno nel 2010 una semplice presa telefonica in casa (1 km in linea d'aria dalla malpensa ricordo). Se parliamo di adsl siamo proprio tagliati fuori dal mondo. Oltre a famiglie con ragazzi ci sono anche aziende che per il loro lavoro necessiterebbero della linea, ma a telecom questo poco importa. D'altronde siamo poche centinaia di persone a poca distanza dalla malpensa.. quest'anno per legge avrei diritto al bonus per la linea veloce.. un diritto che pero' a me non spetta.. e non per i termini di diritto.. ma perche' per me questo diritto è negato in partenza non essendoci il servizio garantito.

Raffaella Guarda 30.04.10 05:03| 
 |
Rispondi al commento

sono le 3 e sono tutti a letto finalmente il blog è solo mio ci scrivo solo io anche io come berlusconi possiedo un pezzo d'italia tutto per me .peccato che prima o poi dovrò morire .comunque mi consola il fatto che gli tocca anche a dalema berlusconi e tronchetti provera. però io lascio qui solo dei debiti e arrivo con la coscienza leggera loro lasciano qui tutto e se ne vanno con la coscienza che pesa cosi tanto che dovranno fare i facchini per 2.000.000 di anni per scaricarla tutta quando arriveranno all' inferno

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.04.10 04:01| 
 |
Rispondi al commento

grillo hai voluto la mia vita ecco ti appartiene ma ora insegnami se lo puoi tu a non amarti piu

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.04.10 03:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pò mi facevi tenerezza. Un pulcino in mezzo ai grandi conigli.
In ogni caso sei stato perfetto, preciso, preparato e meticoloso.
Bravo!

Victor Cavaliere 30.04.10 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando ascolto le solite stragi provocate da ubriachi o drogati al volante, sapendo che grazie alle leggi di questo paese di merda non verrà fatto loro niente, auspico che le prossime vittime siano politici o loro parenti strettissimi.
Sarebbe un modo per sensibilizzare la casta, così distante dai problemi comuni.

E' un auspicio valido anche per altri aspetti della vita e della tragedia italiana: prendiamo D'Alema: ha promosso l'azzeramento di Telecom ed é stato uno dei massimi sponsor delle varie privatizzazioni.. perché non fargli scontare le conseguenze delle sue belle pensate? Leviamogli Ikarus, al massimo un pedalò! Via la scorta e le auto di Stato: che viaggi su quei bei treni dei pendolari, si sieda sui sedili pulciosi e puzzolenti. Ed i suoi figli: controllare che abbiano, come i nostri, quei bei contratti co-co-co, che ha contribuito a promuovere.
Parlo di lui perché dopo averlo sentito affermare, a Genova, che "non c'é pericolo di golpe finché un TAR boccia un provvedimento del governo" ho proprio capito che é irrimediabilmente cretino, oltre che presuntuoso.
D'Alema fa rabbia perché ha danneggiato pesantemente chi avrebbe dovuto tutelare militando in un partito di "sinistra", ma gli altri, Tronchetti Provera in testa, senza dimenticarci di Geronzi, meriterebbero di essere spogliati di ogni avere e di essere costretti a vivere allo Zen, o alla Diga di Begato, fino alla fine dei loro giorni (che comunque spero non numerosi)

antonella g. Commentatore certificato 30.04.10 02:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ahhhhhhhhhhhhh Beppe come gliele hai cantate bene
bravissimo Beppe sei Magnifico sei un' eroe per me.

alessandro a., milano Commentatore certificato 30.04.10 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei ricordarti caro Beppe
quanto è demenziale una società per azioni
la stessa telecom da società pubblica comunque mal gestita è diventata d' azionariato pubblica/privata
e questi sono i risultati, non che se fosse solo privata andrebbe meglio...

rifletti cos'è una società azionaria e poi dimmi se hanno un senso da quando queste entità giuridiche sono state paragonate a quelle fisiche almeno....negli usa è così.

perchè ci dev' esere il controllo privato in una società avente come scopo principale la connessione "PUBBLICA" ?

perchè devono essere private delle società che amministrano i soldi dei cittadini "PUBBLICI" vedi le Banche

perchè devono essere private delle società che amministrano la sicurezza sociale sempre dei cittadini "PUBBLICI" ? vedi le Assicurazioni.

perchè devono essere private delle società che gestiscono la mobilità dei cittadini "PUBBLICI" ? vedi mobil shell exon...

perchè non iniziamo qui nel movimento 5 stelle
a proporre uno nuovo stile della futura società basta rincorrere questi falliti amministratori privati! basta perder tempo con questi miserabili!

LORO SONO FALLITI LO VEDIAMO OGNI GIORNO E' ARRIVATO IL MOMENTO DI GUARDARE OLTRE ED INSTAURARE UN NUOVO E PIÙ EQUILIBRATO MODELLO ORGANIZZATIVO DELLA NS SOCIETA.

gradirei ovviamente più contributi da Voi possibili

alessandro a., milano Commentatore certificato 30.04.10 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Politici in perenne campagna elettorale, ed in cerca di consensi, che parlano di sviluppo del lavoro, l'unica parola che attira tutte le attenzioni......ma poi ci rendiamo conto che, nella realtà, non quella virtuale raccontata a parole, molta gente il lavoro lo perde.

E ancora andiamo dietro a questa gentaglia?

Ci stanno prendendo in giro da una vita, la maggioranza perché permette alle industrie floride di chiudere gli stabilimenti in Italia per aprirli nei paesi dell'est, dove la mano d'opera costa un terzo, l'opposizione perché predica lo sviluppo del lavoro, ma ammette di essere in minoranza e di non poter fare niente perché venga attuata una politica di sviluppo del lavoro.

Dove credono di portarci? chi credono di poter prendere in giro?

Scajola, un ministro, si è fatto comprare un appartamento con vista sul Colosseo, 180 mtq, 900mila euro...........a Palermo, lo abbiamo visto, hanno dato vita alla guerra tra i poveri, buttando fuori dalle case gli abusivi per affidarle a chi era in attesa da 18 anni!

NO, non ci siamo, c'è qualcosa che non quadra!

cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, grazie da parte mia, lavoratore della Telecom, e da parte di molti altri miei colleghi.

L. Z. 30.04.10 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Cacchio Beppe,
non ci credo che una persona informata come te, non sapesse che Bernabe' era stato avvistato in un congresso di massoni...

Alex jones l'aveva sgamato, nella stanza dei bottoni!

Che poveracci che siamo... :o(

Beppe, sei nonostante questa lacuna, un grande. Grazie!!

m r., crotone Commentatore certificato 30.04.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piazzale Loreto potrebbe essere una soluzione,visto e considerato che ci è servita ad eliminare un'altra dittatura del passato.
Kissà potrebbe funzionare anche stavolta.....

Alan Ford (ottoetti), Mantova Commentatore certificato 30.04.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito dell'intervento di Beppe Grillo all'assemblea di Telecom, qualcuno sa dirmi se i vari tgg ne hanno parlato? Io ho sentito un accenno, minuscolo, al Tgr Rai Lombardia alle 14, poi il Tg3 delle 14.20 ha parlato dell'assemblea, ma di Grillo niente di niente. Degli altri tgg non so, perché non li guardo.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 30.04.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Il sapere porta tristezza e con essa consapevolezza e quest'ultima porta infine alla crescita del sapere acquisito non facendolo più circolare solo come idee ma rendendole(le idee)fatti reali.
Il sapere attraverso la consapevolezza delle osservazioni(perciò oggettività delle stesse)col catalizzatore tristezza(la cartina al tornasole che ci indica la bontà di quel sapere)fa crescere un individuo nel suo intimo e per ultimo lo porta all'applicazione del sapere quale ultima fase del processo di crescita stesso.
Il dilemma potrebbe nascere quando ci troviamo a vedere(confrontare)che esistono tensioni fra saperi diversi dove, ognuno per la sua parte, dice che quel sapere specifico è il migliore, o per dirla con un termine assoluto, oggettivo.
Cosa può venirci in aiuto per comprendere quale è il sapere che sfiora, se non raggiunge, l'oggettività?
Tornando al ragionamento a me caro(per la verità estrapolata da altre frasi non mie)che esiste un'etica[più etiche](morale oggettiva, cioè regola moralmente più alta riconosciuta in tutto il mondo come verità di convivenza oggettiva..per es."NON RUBARE")ed una morale per ogni etica(cioè l'applicazione di quell'etica in luoghi diversi e da persone diverse..per es. in Italia se rubi non accade nulla e in Iran invece ti mozzano una mano)apparirebbe come se dovessimo fare uno sforzo intellettuale(ma anche e soprattutto emotivo)per andare a ricercare nei nostri intimi mondi nascosti quei valori etici che appagano le emozioni di qualsiasi essere umano.
Scovate nei nostri intimi quelle emozioni più forti di quelle conosciute, rimane il solo fatto di andare a scovare il sapere di quegli argomenti che appaga quel tipo di perturbazioni positive del cuore costruendo in noi piano piano la conoscenza prima, la consapevolezza poi che, tramite la cartina al tornasole della tristezza, ci indica la bontà della strada intrapresa e ci fa crescere sicuramente come individui che sanno applicare alla vita le loro idee derivate dal loro sapere. Ciao

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani ha rinunciato alla emancipazione della sinistra dai suoi dogmi.
Ecco perchè ha fallito.
E falliranno tutti quelli che lo seguono su quella strada.
I Comunisti hanno poche colpe.
Certo, però, quella di non avere capito una cosa importante.
Che è bene espressa dal commento sotto sul piccolo imprenditore che fa lo sciopero della fame.
SOLO!
OK?
Ora chi saprà conciliare queste due esigenze Governerà in Italia.
Altrimenti ci pensano Cota e Fini.
A fare le stesse cose. Camuffate un pò.
Altro non si può fare.
E degli extracomunitari s'è già detto. Quindi poche balle.

Saluti. Notte.

Howard A. Commentatore certificato 30.04.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, perchè non si vede più Benetazzo? sarebbe bene parlasse un po' degli avvenimenti economici che stanno accadendo in queste ore, dato che guarda caso li aveva previsti due anni fa

gneo pompeo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento

contessa ieri:

" ...anche l'operaio vuole il figlio dottore ..."

contessa oggi:

" ...l'operaio è un dottore che non puo' aver figli ... "

>>>
fino a quando i lavoratori non scenderanno dal piedistallo borghese questo ciarpame starà a galla!

non è solo colpa del PD, perchè se fosse così una
alternativa c'era, tra i radicali , Vendola o Di Pietro ...inutile stasse a pijà per culo !!!

Dovreste dare un'occhiata anche ad altri forum
è roba da vomitare !!!!


Unico obiettivo: RICOSTRUIRE LA SINISTRA!

Bersani non ne è all'altezza, ha appena ammesso che con i decreti legge la maggiorana "impera", quindi la minoranza, la loro, non ha alcun potere.

Il parlamento, pertanto, per sua stessa ammissione, non ha più alcun potere.
(ma non è anticostituzionale mandare avanti un governo/paese a colpi di ddl?)

Ha solo omesso di dire di chi è la colpa......

Certo non nostra.

Cerchiamo di capire, quindi, di chi è.

Forse della sinistra dalemiana che ha estromesso dal PD i partiti dell'estrema sinistra, quella vera? Forse perché ha evitato il tesseramento di possibili rivali come sarebbe potuto diventare Grillo?

Io so perché non mi fido più della sinistra attuale: perché non ha fatto leva sul "conflitto di interessi" Violante docet.

E so anche perché non mi fido del Pd rappresentato da Bersani perché è un burattino nelle mani di D'Alema.

Questo è il mio esame sulla situazione della sinistra.

E Penso di essere stata estremamente obiettiva.


cettina d., isola Commentatore certificato 30.04.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Su rai 3 il fu water veltroni... ma è il tg 3 o chi l'ha visto?

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori