Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Controcanto - Intervista a Marco Revelli


Intervista a Marco Revelli - Controcanto
(16:00)
copertina_revelli.jpg


Quando è successo? Da quando siamo diventati personaggi di un racconto la cui trama è scritta da altri e da noi solo recitata? Un passo alla volta, un piccolo furto della nostra identità quotidiana, una deviazione minima del significato delle parole che usiamo. Così siamo cambiati. E ora, solo ora, che il temporale sta per addensarsi sopra alle nostre teste, iniziamo a capirlo. Marco Revelli ci racconta una storia, la nostra, anche se sembra un racconto di persone lontane, a noi sconosciute. Parla di schiavi e siamo noi. Di regole, leggi, istituzioni scomparse. Ed erano le nostre. Di un deserto sociale, di un linguaggio di plastica. Ed è l'Italia, e sono le nostre parole.


Intervista a Marco Revelli

La caduta dell’altra Italia (espandi | comprimi)
Mi chiamo Marco Revelli, insegno scienza della politica all’università dal Piemonte Orientale, nei miei studi, nei miei precedenti libri mi sono occupato prevalentemente dei fenomeni politici, soprattutto dei fenomeni politici italiani, cercando di leggerli in controluce rispetto alle grandi trasformazioni socioproduttive, tecnologiche, quindi alle trasformazioni profonde che hanno cambiato la vita sociale.

Il naufragio annunciato (espandi | comprimi)
Da un certo punto in poi è sembrato che tutto questo naufragasse, che rimanesse in qualche modo testimoniato da dei movimenti, certo, dei movimenti di radicale anticonformismo, che tuttavia non avevano più cittadinanza in nessun pezzo dell’Italia ufficiale, in nessun brandello dell’Italia raccontata dai media, in nessun frammento dell’Italia rappresentata nelle istituzioni e quindi mi sono chiesto: quando è che questo è successo? Quando è avvenuto questo naufragio?

La Costituzione liquefatta (espandi | comprimi)
Si apre lì una deriva grave, secondo me, un episodio che fa sì che un intervento gruppo etnico diventi il capro espiatorio di una furia xenofoba con la benedizione di un governo di centro-sinistra, raccoglie un’onda lunga, quella partita a Firenze con l’orrenda ordinanza fiorentina contro i lavavetri, questa rottura anche in questo caso di una continuità culturale,

La Bolla comunicativa (espandi | comprimi)
Il saggio che apre il volume è intitolato “Il Berlusconismo come racconto totale” per indicare un fatto, il fatto che noi viviamo in fondo tutti dentro una grande bolla comunicativa che si è costruita nel circolo vizioso che va dal sistema dei media unificato e il governo politico del paese nella figura dell’attuale Capo del Governo

Che ho a che fare io con gli schiavi? (espandi | comprimi)
Come se ne esce? Credo se ne esca bucando questa bolla mediatica e questa bolla comunicativa, che se ne esca con un atto di secessione etica e estetica prima che politica, un gran rifiuto di questa logica del racconto e di questa tecnica del linguaggio.

22 Apr 2010, 18:25 | Scrivi | Commenti (799) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Concordo, Professore:
Quel cazzone di Italo Bocchino è stato trattato esattamente come un servo, come uno schiavo di cui il padrone non necessita più. Servi, sono tutti servi e come tali vanno trattati. Li cacciasse tutti, il loro padrone, tutti.

laura possamai 11.05.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, quale laureato in scienze politiche non finiro' mai di stupirmi dell'astratto ed astruso intellettualismo dei nostri docenti. Un ragionamento "intellettuale" cioe' sempre poco calato sulla reata' ma che vuole sempre giudicarla anziche' comprenderla. Sempre qualsta pretesa di avere qualcosa da insegnare ad una massa di bestie, che saremmo noi, il popolo. quando votiamo a sinistra siamo le masse da liberare ed emancipare, ecc., quando votiamo a destra siamo la plebe ignorante ed incolta. se il prof. facesse il muratore avrebbe nei confronti degli strainei (svizzeri o rumeni non conta) una visione molto diversa...

gaetano C. 28.04.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe.
Ho organizzato un corso GRATUITO di difesa personale dedicato alle donne residenti a Cagliari. Volevo lo sapessero più persone possibile.
Grazie Mille.
Alessandro... perchè io ci credo!!!

alessandro de filippi 28.04.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento

dott grillo volevo chiederle di informarsi dove finiscono i contributi versati dei stranieri che versano x qualche anno e poi tornano nei loro paesi anche se non sono tanti quelli che se ne vanno penso che siano un po di milioni forse lo sa gia dove finiscono ..... LEI e un mito e un idolo gli italiani dovrebero darle retta se in romania ci fosse una persona come lei domani tornerei nel mio paese ma se come non ce gli italiani dovranno sopportarmi per un bel po...Continui cosi

giorgio giorgio ciul 27.04.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento

BOYCOTT MEDIASET NOW

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 26.04.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La bolla mediatica sembra sgonfiarsi.
Il dilemma e' il seguente: non sara' anche questa una farsa?
Fini Lega Berlusconi:e' cruciale il momento perche' puo' scaturirne qualcosa di nuovo.
La televisone nazioale tende ad alterare i dati oggettivi.
Il popolo al dettaglio prende per oro colato gli slogan che sottendondo tentativi di cambiamento.
Ma dove sono finite le buone maniere e il senso civico?
Partiamo dal rispetto e dall'educazione proima di parlare di qualsiasi cosa.
Un processo di acculturazione che liberi il popolo italiano dall'ignoranza cronica dalla superficialita' che ci pone tra le nazioni piu' analfabete dell'europa unita.

Carlo

carlo caruso 25.04.10 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare un brano di Tocqueville(1840). Illuminante:

"Se un regime dispotico s'instaurasse presso le Nazioni demoscratiche attuali, esso presenterebbe - credo - caratteristiche diverse da quelle tradizionali: sarebbe più esteso e più morbido, e degraderebbe gli uomini senza tormentarli (...) Voglio immaginare sotto quale rinnovato aspetto il dispotismo potrebbe ripresentarsi nel nostro mondo: e vedo una folla immensa di uomini, del tutto simili tra loro, che girano senza posa su stessi per procurarsi i piccoli e volgari piaceri di cui nutrono la propria anima. Ciascuno di loro, chiuso nel suo guscio, è come estraneo al destino di tutti gli altri: i figli e gli amici intimi esauriscono per lui l'intera specie umana; qunato agli altri concittadini, egli vive fra di loro, ma non li vede; li tocca, ma non li sente; esiste solo in se stesso e per se stesso, e se pur gli resta ancora una famiglia, si può ben dire che non ha più una patria. Al di sopra di costoro s'innalza un potere immenso e tutorio, che s'incarica in forma esclusiva di assicurare i loro godimenti e di vegliare sulla loro sorte. È un potere assoluto, articolato, costante, previdente e morbido. Sarebbe paragonabile all'autorità di un padre se, come questa, si proponesse di preparare gli uomini all'età adulta. ma esso, al contrario, desidera che i cittadini si divertano, purché non pensino che a divertirsi. Volentieri si adopera a renderli felici; provvede alla loro sicurezza, prevede e soddisfa i loro bisogni, facilita i loro piaceri, dirige i loro affari più importanti e le loro industrie, regola le loro successioni, ripartisce la loro eredità. Perché mai non potrebbe liberarli per intero dal disturbo di pensare e dalle pene del vivere? In questo modo, giorno dopo giorno, esso rende meno utile e più raro l'esercizio del libero arbitrio; riduce l'attività e la volontà dei cittadini in limiti sempre più angusti, e un pò alla volta li priva persino della capacità di governare se stessi".

Anton B. 24.04.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento

I POTERI OCCULTI VOLTI AL MALE (AL CUI VERTICE SIEDONO GLI ILLUMINATI),ESISTONO E DOMINANO L'UMANITà DA MILLENNI. GLI ADEPTI DEL MALE HANNOPIANIFICATO E REALIZZATO LA RIVOLUZIONE FRANCESE,L'INDIPENDENZA DEGLI USA,LE TRE GUERRE MONDIALI (l'ultima ovviamente è quella al "terrorismo"..cheessi stessi alimentano..),HANNO CREATO COMUNISMO E CAPITALISMO, NAZISMO ETERRORISMO VARIO ,E SOPRATTUTTO LE BANCHE CHE TUTTO DOMINANO! I LORO ADEPTISFRUTTANO,UCCIDONO,INQUINANO, VOGLIONO PORTARE ALLA DISTRUZIONE LA MAGGIORPARTE DELL'UMANITà, IN MODO DA TORNARE AD AVERE UNA POPOLAZIONE MONDIALE"GESTIIBLE" di 500 milioni DI PERSONE..QUINDI NEI PROSSIMI ANNI NE DOVRANNOELIMINARE 6,5 MILIARDI... A COSA CREDETE CHE SERVANO MILIONI DI VACCINIINUTILI E LE "SCIE CHIMINCHE"? LORO SARANNO IMMUNI A CIò CHE UCCIDERà GLIALTRI, COMPRESI I DISASTRI CLIMATICI, PERCHé ESSI HANNO ENORMI RIFUGISOTTERRANEI IN TUTTO IL MONDO.. NON ABBIAMO SPERANZE, SE NON IN 'INTERVENTO"SUPERIORE" ..CHE PERò...FIN'ORA NON C'é MAI STATO......

io vedo 24.04.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Lavinia Spingardi, Red. Sky Italia
Le chiedo una gentilezza, cioè far avere, se possibile al Dirigente Generale, ed eventualmente a Mr. Murdoch, la mia richiesta, anche a nome di molti altri amici del forum:
dal momento che a breve, (meno di 12 mesi),ci saranno notevoli cambiamenti di natura socio-politica-finanziaria, Le saremmo grati, se volesse prendere in considerazione l'ipotesi di poter rimuovere dalla rete e dai canali di Sky.it, l'ex Lotta Continua, famoso e stimato giornalista, Dott. Gad Lerner, ed eventualmente anche altri Suoi collaboratori, se ce ne sono, con un passato in Movimenti similari, quali: Servire il Popolo (Santoro, Lanzillotta, B. Pollastrini et al.), Movimento maoista-comunista, e simili.
Voglia tener presente che la richiesta è priva di caratteri concerneti il sesso, la razza, la religione e altri diritti e tratti, ma solo basata sul principio che gente che ha praticato ideali di un certo tipo, da tempo avrebbe dovuto avere il buon gusto di uscire di scena e ritirarsi a vita privata, come il sottoscritto e amici e colleghi, un tempo anche noi, ben attivi dalla parte sbagliata o comunque soccombente.
Con i cambiamenti inevitabili che a breve si succederanno, l'opportunità di tali provvedimenti anticipati, potrebbe rivelarsi di notevole interesse ed utilità.
Grazie per la cortese attenzione,
e un saluto cordiale.

a.paul lorenzi WFO (World Freedom Org) at Staten Is. N.Y.

P.S.: un ultimo post, che potrà visitare in italiano qui http://perdentipuntocom.blogspot.com/2010/04/vertice Draghi a Washington e qui Dailypaul/forum/reservedarea/apaullorenzi/enterkey?/registered?2#_post ma non credo potrà entrare, area riservata.

a paul lorenzi 24.04.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Aldo dice 26 x 1. L'insurrezione generale inizierà domenica 25 alle ore 8.

future is Unwritten 24.04.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti!

Non so veramente che dire. E' che da anni va avanti questo battibecco: tra leghisti e i non leghisti; tra i berlusconiani e non; tra i comunisti e non; tra gli europeisti e non.....

Quando si incomincerà a parlare di fatti, di scienza, o magari di buon senso. Penso che prima di essere contro, mi chiedo quanti di voi si sia messo veramente nei panni altrui, o abbia provato a farlo!

Se uno dice di essere di destra, allora dovrebbe sapere cos'è la destra, o nò. Se uno dichiara di essere di sinistra dovrebbe sapere cos'è la sinistra, o nò.

Se qualcuno dice di essere contrario al reddito di cittadinanza, io per esempio, vorrei vederlo senza lavoro, senza reddito, senza genitori, e con moglie e figli a carico.

Se qualcuno dice di essere contrario all'abolizione del pagamento in contanti, io per esempio, vorrei che provasse ad aprire un'attività in calabria e pagare il pizzo.

E potrei continuare... Mi chiedo come si fa a dialogare in un Paese popolato al 70% da stupidi, o scusate, da analfabeti di ritorno, dove la forma e la retorica sono il pane quotidiano.

Il contenuto!
Ma dai, non interessa a nessuno... Si perche, per analizzare i contenuti bisogna possedere una certa intelligenza, che gli italiani al 70% non hanno.

Allora perchè rompersi la testa e provare a far capire qualcosa a qualcuno, il quale non potrà mai capirti, perche appunto, non ha gli strumenti necessari per farlo. Il guaio è che non sa neanche di averne bisogno.

E' IL GUAIO DI CHI NON STUDIA!

Allora cosa si resta, niente? Non è vero. Ci resta l'intelligenza, quella che loro non hanno. Non dobbiamo sprecarla per convincere il 70% di idioti o di scontrarci con essi, ma invece, dobbiamo sconfiggerli dall'interno, dal loro interno!

Il nostro guaio è che siamo buonisti ed anche un pò ingenui. Noi li giudichiamo intelligenti e validi interlocutori, ma che invece non loro non sono. Per cambiare cualcosa dovremmo incominciare a guardarli con occhi diversi

TONY T 24.04.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

io ho 30 anni e seguo la politica da 4 anni... scusate ma a me sembra di avere capito che è sempre tutto uguale! Rispetto per l'analisi di Marco Revelli, ma io credo che dal 1920 ad adesso non sia cambiato nulla! Italiano popolo bue lo diceva anche

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Solo una piccola precisazione, io vivo a Firenze, quelli non erano ""lavavetri"" erano bande organizzate di pseudo rom e pseudo poveracci che a gruppi di tre o quattro imponevano una sorta di pizza agli automobilisti fermi per strada, prendendosela sopratutto con le donne sole al volante o peggio ancora con bambini presenti nell'abitacolo.
Inveendo, sputando ed a volte rifiutando con disprezzo l'eventuale offerta non ritenuta congrua.
Prima di esprimere giudizi """Orrida ordinanza""" bisognerebbe quantomeno documentarsi un tantino, a Firenze i pargheggiatori abusivi (in prevalenza di origine campana) vanno in gattabuia denunciati per estorsione e violenza privata mi spiega qualcuno per quale assurdo motivo si dovrebbe tollerare la violenza di qualcuno che si camuffa in maniera ancor piu' disonesta, da poveraccio per estorcere quattrini alla gente?? i veri poveri e' facile riconoscerli ed a loro nessuno ha mai rifiutato l'elemosina

benico 24.04.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO ALLE SOLITE.

STAMANE RITORNO NEL BLOG PER VEDERE SE QUALCUNO HA
MAGARI RISPOSTO AL MIO POST DI IERI: 23/04 DELLE
ORE 19:57

MA VA', SPARITO COME AL SOLITO. DAL POST DELLE ORE 19:26 SI PASSA A QUELLO DELLE 19:59 E POI ADDIRITTURA A QUELLO DELLE 00:18 DEL 24/04

COSI' NON VA PROPRIO BENE CARI MIEI, NON E' UN BELL'ESEMPIO DI DEMOCRAZIA IN RETE - DAL 1998 E' LA PRIMA VOLTA CHE MI SUCCEDE - SIAMO PERSONE ADULTE, NON SIAMO RAGAZZINI E UN PO' DI RISPETTO E' DOVUTO.

I POST DEVONO ESSERE PUBBLICATI "TUTTI" ED ELIMINATI SOLTANTO QUELLI OFFENSIVI, LESIVI E MAGARI QUALCUNO "MOLTO" MA "MOLTO" FUORI ARGOMENTO.

SONO DEMORALIZZATO E VEDO CHE IN ITALIA C'E' POCA SPERANZA DI VEDERE UN BARLUME DI LUCE DA QUALSIASI PARTE SI GUARDI.

NON SI AGISCE COSI, QUASI QUASI MI VIENE VOGLIA DI DENUNCIARE QUESTO FATTO.

E NON SE NE ESCA QUALCUNO O QUALCUNA A DIRE CHE SONO PARANOICO COME L'ALTRA VOLTA.

OPPURE FATE UNA SEZIONE: POST IN ESUBERO,
INUTILI (GIUDICATI DA CHI POI?), FUORI TEMA ECC.,
ALMENO UNO LI PUO' RECUPERARE.

THINK VERY WELL ABOUT PEOPLE, COSI' NON SI COSTRUISCE NIENTE.

CHEERS. FRANK

Frank A. 24.04.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera a "EXIT", "La7": la CALABRIA abbandonata alla mercè della 'NDRANGHETA, taglieggiata e ricattata con 35 OSPEDALI, ma una MORTALITA' da brivido, per non parlare poi delle ELEZIONI con picciotti che controllano quanti e chi vota.....il FEDERALISMO? qui si DEVE CHIEDERE immediatamente l'INTERVENTO dei CASCHI BLU dell'ONU!! Bisogna LIBERARLA, non "federarla"! Non si può abbandonare una parte di Cittadini italiani, quelli per bene, quelli che soffrono, specialmente, alla mercè di CRIMINALI di tal fatta...anche se rivestiti con "colletti bianchi". Bisogna FARE PRESTO! La situazione è EMERGENZIALE! rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 24.04.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a fare il gioco della lega, ora lo scontro è con gli stranieri, anche quelli sottopagati delle aziende del nord, quando avranno risolto sarà l'ora dei meridionali, il progetto Padania libera prosegue, lo sfascio e la guerra civile si avvicina, la Lega ha voluto il ministero degli interni mentre brucia la bandiera italiana, disprezza Garibaldi ed esalta gli austriaci, sputa sul Risorgimento, italiani non siate ciechi, Viva la Repubblica, viva la Resistenza!!

lassandro franco 24.04.10 02:30| 
 |
Rispondi al commento

La trasmissione ultimaparola di gianluigi paragone, un buon viatico per vomitare.
feltri l'immondo, bruttopietro, il pizzinaro latorre e il conduttore lecchino doc, tutti insieme a raccontare menzogne ai loro 13 spettatori hihihi non so se ridere o piangere...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento

non mi piace che i politici governino senza rendere conto al popolo, per esempio dovrebbero fare un inventario politico annuale delle cose fatte, da fare, spese, da spendere, rimanenza e rifinanziamento perchè, dove, per chi e per cosa, facendo un referendum annuale per vedere se il popolo si pronuncia per continuare o tornare a nuove elezioni, così come fanno per gli inventari commerciali e versamento delle imposte. I politici sono dipendenti del popolo e non padroni.
La privatizzazione è una cosa sbagliata poichè non si può prendere ciò che è di tutti e consegnarlo ad un privato che penserà solo ai suoi interessi, i trasporti ferroviari non sono migliori di prima, il servizio delle poste italiane non sono migliori di prima c'è solo meno personale che lavora, secondo voi cosa significa?.
Le multinazionali, le grandi industrie, le imprese, le banche ecc... dovrebbero avere la massima trasparenza ed agire negli interessi dello stato, le società petrolifere non dovrebbero essere libere di fare il prezzo come vogliono loro ma dovrebbero essere gli stati a fissre delle regole a rispetto dei popoli, purtroppo stanno piano piano logorando l'autorità dello stato per prendersi tutto il potere, infatti prima se cercavi lavoro andavi dall'ufficio di collocamento cosi c'era la pari opportunità oggi devi andare dal padrone e sicuramente ti darà (se sei fortunato) un lavoro a tempo determinato. Abolire il servizio di leva obbligatorio è stata una cosa giusta, ma ora se vuoi fare il concorso per entrare nelle forze di polizia devi fare prima una ferma triennale nell'esercito e poi puoi concorrere ai concorsi pubblici, di fatto il servizio di leva obbligatorio non è stato abolito (ogni tanto viene fuori un concorso con accesso dai civili) ma è stato triplicato se vuoi partecipare ad un concorso pubblico, perchè prima si faceva un anno di leva ed avevi il diritto alla conservazione del posto di lavoro se eri già impiegato come apprendista. Dov'è finita la pari opportunità? pace.

luciano la macchia, ortona Commentatore certificato 24.04.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento

un sentito GRAZIE a Marco REVELLI! Ho grande stima di Lui, che è stato fra i primi a denunciare, già qualche anno fa, "il piano inclinato" su cui ci eravamo posti e il suono assoradante delle "RETORICHE del DISUMANO" mentre" due entità, i due partiti a vocazione egemonica avrebbero dovuto ridisegnare l’architettura delle istituzioni italiane, intorno a un bipolarismo esclusivo, a un bipartitismo egemonico, due forze che volevano ammazzare e assorbire tutto ciò che avevano intorno e congiuntamente dialetticamente ridefinire la nostra impalcatura istituzionale" Un delirio!
Ora, SUBITO, invece serve SOLO una LEGGE ELETTORALE che restituisca rappresentatività ai Cittadini Italiani perchè andare a votare, per dirla alla "calderolesca" maniera, con questa "PORCATA" di legge in vigore mi sembra una totale follia. Speriamo (mi autoimpongo la speranza, l'illusione!!) che qualcuno in Parlamento si dia da fare per CAMBIARE la LEGGE ELETTORALE!! Altro che riforme bisogna solo CAMBIARE la LEGGE ELETTORALE! rocLIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 23.04.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento


Margherita si firma Viva Mao (almeno per ora).

Vera O' Green è un'altra rispettabilissima persona che esprime le sue idee ma che non conosco.

Vediamo di non fare confusione.

Vi va Mao 23.04.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

ALOOOOHAAAAAAAAA!!!

BUONA PADANIA A TUTTIIIIIIIII

Serafino Cimo, Fino Commentatore certificato 23.04.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma ora come siamo messi?
Abbiamo due destre, nessuna sinistra e un paio di Centri, anzi di centrini.
Sarebbe ora di riequilibrare le cose.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini come Ballotelli: "Ho perso la testa, chiedo scusa a tutti".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 18:41| 
 |
Rispondi al commento

B sale sul predellino
Ancora un po’ e gli ci vorrà la gru

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMIGRATI: LEGA, ESAME ITALIANO PER APRIRE NEGOZIO ED E' POLEMICA

i soliti antiitaliani rossi sinistri buonisti chic : tutti gran lavoratori!!!

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

minicar investe bambina di 5 anni... : rom, senza assicurazione, in due, motore truccato ... e i grillini rossi si lavano la bocca con la solita parola integrazione

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gente che ragiona ... ma odiata da nullafacenti rossi chic e buonisti.

Sembra strano, ma nel Belpaese dei saputoni proprio a nessuno è mai venuto in mente che per svolgere un'attività commerciale fosse necessario saper spiccicare due parole in italiano.

Da qui la babele delle botteghe che si è aggravata con il crescere dell'invasione straniera.

A metterci una toppa è arrivata una proposta della Lega Nord. "Le regioni - si legge nell'iniziativa parlamentare - possono stabilire che l'autorizzazione all'esercizio dell'attività di commercio al dettaglio sia soggetta alla presentazione da parte del richiedente qualora sia un cittadino extracomunitario di un certificato attestante il superamento dell'esame di base della lingua italiana rilasciato da appositi enti accreditati".

Alt anche alle insegne in arabo e simili. "Le regioni possono stabilire che l'autorizzazione da parte dei comuni alla posa delle insegne esterne a un esercizio commerciale è condizionata all'uso di una delle lingue ufficiali dei Paesi appartenenti all'Unione europea ovvero del dialetto locale".

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

capirebattiato

Bersani commenta la lite Fini-Berlusconi:”ora ci sono due destre”.
Peccato che di sinistre neanche l’ombra.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento

secondo i buonisti grillini rossi , i figli dei migrantes quando saranno adulti andranno a curare e mettere il pannolone ai grillini che oggi scrivono nel blog e che li difendono tanto....

poveri fessi, e' gia' buono che non gli fottono gli ultimi ricordi che hanno in casa dopo averli bastonati!!

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scontro Berlusconi-Fini è un disastro nazionale.
Chiamiamo Bertolaso!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

"""c’è chi li strumentalizza i bambini"""

Via Mao alias Margherita

---

Esatto, c’è chi strumentalizza i bambini, ad esempio le tv del tuo nano per fare ascolti, questo non lo dici però!

Quei legaioli che ieri sera spudoratamente parlavano di 20 euro, non sanno neppure fare i conti:
la tariffa minima si diceva che fosse di 1,50 euro.

Le strutture predisposte?

Lo sai quale sarebbe questa struttura Margherita?

Lo stesso comune di Agro, quello che ha negato gli aiuti agli extracomunitari grazie a quel campione di solidarietà umana del suo sindaco.

Quando la scuola chiude? E’ la stessa identica cosa, agli extracomunitari sono stati rifiutati gli aiuti a cui hanno potuto accedere tutte quelle “belle persone” che ieri sera strillavano come oche impazzite, accusando e ripetendo a pappagallo gli slogan preferiti dai tuoi capi legaioli, il vangelo secondo la lega insomma.

Altro che caso montato ad arte… Margherita vergognati va’ e spera che ti vada sempre bene!

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Acc!
Ho firmato diversi commenti "Via Mao", mentre quello giusto è "Viva Mao".
Laspus freudiano.

Sì, perchè il mio "viva Mao" sottintende "evviva che non c'è più".

Via Mao 23.04.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALBENGA AIRPORT

Girano voci (smentite dall'interessato con querela),che Scaiola avrebbe intascato 500 mila euro dall'imprenditore Anemone (quello dell'affair Bertolaso ,nipote di Ruini)per acquistare casa per la figlia a Roma.
Cosa volete,bisogna arrangiarsi,visto il magro stipendio.
LUCIDARE I FORCONI!

made in italy Commentatore certificato 23.04.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il comportamento scorretto di fini.

La carica di costui implica un ruolo di garanzia per tutti, il che vuol dire essere al di sopra delle parti e dei partiti, compresa la rinuncia alla vita attiva nel partito ed anche nella politica.

In una situazione di questo tipo delude il comportamento della sinistra, che sembra approvare.

capisco che ai funzionari di partito faccia comodo una situazione di conflitto nella parte avversa. Non capisco invece il silenzio dei Parlamentari dell’opposizione e del Capo dello Stato.

Il venir meno al suo dovere fini dovrebbe essere sanzionato almeno moralmente. .


Viene da pensare che la morale sinistra della favola sia: ciò che mi crea vantaggio va bene, se non è giusto…..amen!

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Donadi

“Non ho mai imposto la mia volontà”. Non lo ha detto Ghandi o Madre Teresa, lo ha detto B
Temo fortemente che gli serva uno psichiatra, che possa risolvere il suo evidente problema, la sistematica negazione della realtà e la creazione di una neorealtà delirante parallela. Chi si mette contro viene messo alla berlina sui suoi giornali. E’ da quando Fini ha aperto ufficialmente la crisi nel Pdl che viene deriso e sbertucciato a caratteri cubitali sui quotidiani di famiglia. Addirittura, oggi scopriamo un Silvio in veste di Ercole forzuto e nerboruto che, una volta, per farlo risedere, gli ha messo le mani addosso. Questa è la dimensione di Silvio e, purtroppo, è anche la sua cifra politica. La democrazia interna nel partito è un concetto che non fa parte del suo vocabolario. Chi si mette contro di lui viene colpito dal fuoco della stampa e dei tg di famiglia, bravissimi nel praticare il neo-minzolinismo di ritorno. A chi si mette di traverso arrivano puntuali bastonature mediatiche, roghi e minacce di licenziamento. Il confronto per lui è una metastasi e c’è un unico modo per combatterla: soffocarla, reprimerla, in maniera autoritaria e rozza, mostrando i muscoli se necessario. Questa non è politica, è rappresaglia, vendetta, questa è la politica secondo B.

Tutta questa vicenda un merito ce l’ha. Abbiamo scoperto finalmente chi è il vero fascista tra Fini e B, e non è il 1°. Abbiamo scoperto che nel Pdl ci sono più cani da riporto che segugi, e c’è chi, fregandosene del ruolo di 2a carica dello Stato, esegue gli ordini del padrone senza emettere un fiato. Non si capisce perché il presidente del Senato, Renato Schifani minacci da più giorni di licenziare Fini, colpevole di fare secondo lui politica attiva, e lui che sta facendo la stessa identica cosa dovrebbe, invece, rimanere in sella al suo incarico tranquillo e beato. Per quanto ci riguarda, ci auguriamo che la nuova stagione aperta da Fini nel Pdl porti alla fine dell’era berlusconiana quanto prima

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

si deve sempre tenere a mente che ci sono due modi per vincere le elezioni:

1) vincere con poco scarto sull'avversario diretto, ma con un'alta percentuale di votanti;

2) vincere con discreto margine sul diretto avversario, ma con bassa affluenza alle urne;

con la n. 1, si è vinto le elezioni,
con la n. 2, si è vinto le elezioni, ma non con la maggioranza degli elettori.

cosa vuole dire...che la maggioranza degli elettori, non và a votare perchè chi si è presentato fà CAGARE....ora giudicate voi! ! !

valter p., roma Commentatore certificato 23.04.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scalda i motori Beppe e prepara il sito ufficiale del m5s per tutta Italia che tra non molto ci divertiremo !!!!! Mi raccomando il simbolone del movimento 5 stelle deve luccicare in primo piano.....
Siamo i N.1 non te lo dimenticare mai !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 23.04.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Quando il gioco si fa duro, i duri scendono in campo!

Socco Riffredi 23.04.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Papi dei Sodomiti regala un Suv a Giuda La Russa . Quando si dice dar via il culo per la patria .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.04.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Staino
Berlusconi vuol cacciare Fini dalla Presidenza della Camera
L'ha confusa con la presidenza della RAI

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carrello spesa alimentare più leggero

Commentando i dati Istat sulle vendite al dettaglio di febbraio, la Cia-Confederazione italiana agricoltori che precisa come calino, in particolare, i consumi di pane, carne bovina, vino, olio d'oliva, agrumi, primi patti surgelati, salumi ....

COME UNA VALANGA LA CRISI AVANZA....ALTROCHE' OTTIMISMO....FINI SE NE VA....BOSSI PURE....STANNO OLIANDO LE PALE DEGLI ELICOTTERI?

made in italy Commentatore certificato 23.04.10 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Paderno: no al cimitero musulmano.

“E dissotterrate la bimba non cristiana”


Aveva vissuto pochi giorni su questa terra, le era toccato di morire a Udine, in ospedale.

Poi i genitori l’avevano portata a Paderno, per seppellirla.
Ma i genitori avevano un “difetto”: erano musulmani.

E una “pretesa”: seppellirla da musulmana.

Difetto e pretesa che forse costeranno alla neonata defunta la riesumazione, c’è chi vuol togliere quel cadavere di bimba dalla tomba perchè “lì non ci può stare”.

[…]

Lì qualche giorno fa il Comune aveva deciso di riservare una piccola area cimiteriale ai musulmani, come avviene in diversi paesi dell’Unione europea.

Ma la decisione a molti non è piaciuta.

Non l’hanno accettata i rappresentanti della Lega Nord e del Pdl, così come non ha potuto sopportarla parte della popolazione, che si è “ribellata” a “cotanto affronto”: il risultato è stato una raccolta di firme per dissotterrare la neonata.

La sua sepoltura sarebbe stata “irrispettosa dei sentimenti più intimi della maggioranza della popolazione”.


http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/udine-dissotterrare-neonata-cimitero-musulmana-protesta-340093

---

E l'intelligentona mara, quella delle pari opportunità che dice, che fa?
Solo l'inviata in tv, in mancanza di meglio?

Qualche legaiolo di buona volontà dovrebbe spiegare, con parole sue, perché non dovremmo definirli razzisti e xenofobi.

Argomentazioni convincenti ok?

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E i leghisti imitando lo stile mafioso nella più becera cattiveria, essendo dei vigliacchi e avendo paura ad affrontare i genitori extracomunitari (i neri hanno una mole non indifferente)li ricattano attaccando i loro figli.
Certo che siete proprio delle merde sfigate.

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riflessioni:
1) "litigata" show di fini e Berlusconi del 22/04/2010...una farsa: Fini, buon oratore senza bisogno di copione; Berlusconi con un copione sotto gli occhi, scritto addirittura con colori diversi per seguire meglio l'alternarsi di botta e risposta concordate, che sottopone anche a Bondi mentre gli è seduto accanto;
2) Montezemolo (figliastro di Agnelli, come Draghi...notare la somiglianza con gli Agnelli, non per altro fa pure "cordero" di cognome, che significa "agnello") si dimette dalla FIAT: dovrebbe scendere in politica come leader per il PD;
3) Fini, dopo lo show, acquista molto consenso, anche fra l'elettorato di centro-sinistra (Fini è il delfino di Gelli, che tramite lui e Berlusconi, sta attuando il Piano di Rinascita; step importante: la Repubblica Presidenziale);
4) cambiata la forma di governo, da Repubblica Parlamentare a Presidenziale, i 2 leader sono Fini e Montezemolo;
5) Berlusconi, fantoccio fin dall'inizio, manovrato dalla P2, dalla mafia e dagli USA, mette a disposizione le sue armi (mass media) pro Fini;
6) altro scenario: Montezemolo leader del PDL. Consenso trasversale, sinistra finita, sindacati finiti; istaurata anche palesemente una forma di governo dittatoriale/monarchica/autarchica/cleptogarchica.
Ai posteriori (nostri?), l'ardua sentenza...

SARA GALLI 23.04.10 17:07| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A ben pensarci il sindaco leghista non e´stato molto furbo.
Mussolini avrebbe distribuito pasti gratis (tanto pagano gli italiani, mica lui) e avrebbe scritto sul piatto: pasto donato dal Duce, ad eterna memoria...


Le arrivou u serafin, muru da baxi e cû da belin.

Franco B. Commentatore certificato 23.04.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non sono morti gli ideali di onestà, solidarietà, fratellanza..

Il problema non e´che siano morti, il problema e´che sono sempre e solo appannaggio di un numero ristretto di individui.
Non bisogna essere comunisti per avere ideali di onesta´, solidarieta´, fratellanza, bisogna solo essere minimamente coerenti...

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 23.04.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

La Carfagna mandata a rappresentare il governo ad Anno Zero.
Il PDL è proprio allo sfascio...

Franco F. Commentatore certificato 23.04.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Fulvia Boghammer

ma anche per il prof. Revelli
*********

io non concordo con tutto il pessimismo possibile sulla natura degli italiani, non concordo sull'affermazione "la sinistra è morta"
forse è superato un certo linguaggio, ma non sono morti gli ideali di onestà, solidarietà, fratellanza..

non solo in quelli che non hanno 20 anni e certe lotte le hanno vissute, ma anche in tanti giovani (ome il popolo Viola o gli stessi grillini, una parte della sinistra, degli ambientalisti, del volontariato ecc.), che chiedono il RISPETTO DELLE ISTITUZIONI, della DEMOCRAZIA, della LIBERTA', quella di espressione innanzi tutto, iil rispetto dell'Ambiente

non tutti passano il tempo davanti ai Reality o alla De Filippi

da questi forse bisogna ripartire

Paola Bassi Commentatore certificato 23.04.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Carfagna "Mettere in galera le prostitute ed arrestare i clienti"
Quando si dice sputare nel piatto in cui si è sempre mangiato...

Franco F. Commentatore certificato 23.04.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

santo!! piantali li, ma non ti vergogni per come ti esprimi ? ma sinistra siete tutti cosi ?
Vera O'Green

Ehi faccia da culo guarda che l'unica cosa che potrebbe farmi vergognare è essere anche solo paragonato a un nazista merdo-leghista come te.

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Savona dopo Adro, mense scolastiche:

“Chi non paga non mangia”

L’assessore ai servizi scolastici Isabella Sorgini, del partito democratico ha adottato gli stessi provvedimenti dei comuni di Adro in provincia di Brescia, dove i bambini sono stati esclusi dalla mensa, e di Montecchio maggiore (Vicenza), dove i figli delle famiglie insolventi sono stati lasciati a pane e acqua. […]

Ma lo stesso assessore si affretta a chiarire che:

«A Savona non succederà mai come in altri comuni che i bambini vengano umiliati con pane e acqua”, perchè dice “non vogliamo colpire gli alunni ma soltanto quei genitori che pensano di fare i furbi.
Ma chi non paga per un anno intero non avrà più diritto al servizio».

Fuori dalla mensa, quindi.

http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/Facet/commentPage/Uuid/64c749c2-4ea7-11df-9e14-0003bace870a/Mense_scolastiche_savonesi_Chi_non_paga_non_mangia_LUVmensesavona.xml?url=/p/savona/2010/04/23/AML1RKdD-mangia_scolastiche_savonesi.shtml&offset=5

---

Basterebbe verificare con opportuni controlli fiscali se effettivamente sono “furbi” , in quel caso si pignora l’auto ecc.

Diversamente: dov’è finito il sostegno alle famiglie bisognose tanto sbandierato da B?

Esonerino chi si trova in grave difficoltà economica e perseguano legalmente gli altri.

Ma per favore, lasciamo i pace i bambini!

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

santo!! piantali li, ma non ti vergogni per come ti esprimi ? ma sinistra siete tutti cosi ?

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

E' disponibile Controcanto - Sulla caduta dell'altra Italia di Marco Revelli. Acquista la tua copia.

Serafino Piro, Fino Commentatore certificato 23.04.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che Mara Carfagna abbia problemi di salute, soprattutto guardando alla sua eccessiva magrezza.

Quando ha avuto l'investitura a ministro non era così.


E' ingeneroso prendersela con l'aspetto fisico dell'avversario (vedi anche Brunetta), invece di contestarne l'azione.
Nonostante le vostre stupide critiche, dà l'impressione di una donna che ha preso a cuore il suo lavoro e cerca di svolgerlo al meglio.

Meglio Carfagna, donna intelligente, che una bamboletta incapace.

Via Mao 23.04.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa faranno adesso i rossastri, voteranni Fini?

Serafino Piro, Fino Commentatore certificato 23.04.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

neanche sanno cosa sia il modello unico, aprire negozi a iosa

----------------------------

cara vera...sono stanco ma per fortuna non leghista....comunque :

attività commerciale...fiscalizzazione del misuratore di cassa...non prima di aver richiesto la PARTITA IVA...ed approntato le opportune scritture contabili ( registro dei corrispettivi...etc...etc...)

la dinamica di cui sopra...prescindendo dalla nazionalità ...comporta automaticamente la liquidazione iva mensile/trimestrale....e la redazione di UNICO ( iva-irap-irpef-studi di settore-INI )....

l'evasione/elusione fiscale..sono delle realtà...ma è fanciullesco ricercarle SOLO in base alla nazionalità di provenienza....

ho notato che sai scrivere...penso che tu sappia anche leggere (con la lega tutto è possibile)...

datti un'occhiatina al DPR 633 ...alla 600..etc..etc...

transeat sugli ambulanti ed itineranti...ma sui negozi hai scritto un pò di stupidaggini....

p.s. la 600 non è SOLO una vettura FIAT è anche un decreto del presidente della repubblica ...

felicità....

peppino garibaldi 23.04.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro momento di gloria e´finito con la caduta dell´impero romano.
Forse non ci siamo ancora ripresi dallo stupore di perdere tutto per colpa di due barbari.
E intanto la storia si ripete...


Le solite superficiali e miopi visioni del mondo di un esponente della cosidetta sinistra.

Scrive Rivelli: "...che si è costruita nel circolo vizioso che va dal sistema dei media unificato e il governo politico del paese nella figura dell’attuale Capo del Governo..."

Sistema dei media unificato ? Ma dove ? Abbiamo Sant'oro su raidue, su raitre abbiamo Lord Augias, Lucia Annunzianta, la Berlinguer, Floris, la Dandini e Fabio "pupazzetto" Fazio, su la7 abbiamo la Gruber e Lerner, inoltre abbiamo Sky che come si sa e' legato a doppio filo alla "sinistra", poi abbiamo anche rainews24 che e' affidata a uomini della "sinistra" etc etc...per non parlare dei mass-media del padrone della "sinistra" ovvero Carlo De Benedetti, insomma le accuse di Revelli sono pure idiozie.

Scrive ancora Revelli:"è dettato dalla banda di servi che vive intorno...", banda di servi ? E allora i giornalisti che scrivono per l'Espresso che cosa sono ? Non sono i servi del burattinaio De Benedetti ? Con questa logica allora Travglio che cosa e' ? Perche' non ci parla della mascalzonate di De Benedetti dalle colonne dell'Espresso ?

Scrive ancora l'invasato: "...ha sovrapposto il proprio linguaggio al loro linguaggio originario, è diventato il mezzo comunicativo di tutti e chi accetta questa dimensione, chi sgomita per stare dentro il sistema comunicativo, mediatico prevalente..."

Qui siamo al delirio, ma costui ha visto le altre televisioni europee ? Ha mai visto questo invasato il grande fratello olandese ? Le televisioni europee non hanno Berlusconi eppure propongono programmi che non hanno nulla da invidiarein bruttezza ai nostri, davvero miope pensare che tutto dipenda da Berlusconi.

Revelli e' per colpa di gente miope come te che la "sinistra" e' giustamente in estinzione, ma il fatto che la sinistra perde in tutta europa (dove non c'e' Berlusconi) non ti dice nulla ?
Il fatto che avanzino ovunque i partiti antieuropeisti non ti dice nulla ?

Andrea Rossi 23.04.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"anch'io, come tanti, mi sono chiesta da che momento in poi quest'Italia non era più il paese che bene o male conoscevo..

Io scavo nella mia memoria, ma non mi ricordo un´Italia molto migliore della attuale.
Abbiamo avuto per cosi´tanti anni la DC che non era per nulla meglio del PDL.
I socialisti sono riusciti a superare la DC in quanto a corruzione.
Ora la Lega e il PDL e anche il PD lúnica meta che si prefiggono e´ristabilire un qualcosa come la DC.
Prima, seconda, terza.. repubblica, cambia il nome, ma gli italiani sono quelli che non cambiano mai...


(InfoMandi)

Class action ittica contro la lega nord da parte delle trote per eccessivo sputtanamento della categoria da parte di bossi padre e figlio.

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 23.04.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Chi cavalca l'ignoranza fomentando
razzismo e discriminazioni non è
degno di essere considerato cittadino
del mondo, in nessun luogo esso o essa si trovino.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

@il Santo

ho ferito i tuoi sentimenti??
ooooooooooh, mi dispiace taaaanto....

Continua pure con le tue cazzate, carfagna, lega, pompini ecc..ecc.. buonanotte

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 23.04.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci saranno degli sprovveduti e degli scemi tra i leghisti, ma a me sembra che non siano per nulla stupidi.
Forse che quelli che producono creme antirughe o anticellulite credono nell´efficacia di cio´che producono?
Io penso proprio di no, ma il fatturato e´come il numero di voti , quello viene prima di tutto.
E finiamola di considerarli scemi, alla faccia della stupidita´quelli presto vinceranno le elezioni, per lo meno al Nord, si spartiranno il bottino e rideranno degli stupidi che perdono il loro tempo a criticarli su un blog...
A volte mi sento talmente sfigata e demoralizzata che penso di aver sbagliato tutto nella vita...


(adnkronos)
Balotelli chiede scusa: "Ho perso la testa".

errata corrige

Berlusconi chiede scusa: "Ho perso la destra"

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 23.04.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

grazie a Marco Revelli * *
e a Beppe che gli ha dato visibilità

anch'io, come tanti, mi sono chiesta da che momento in poi quest'Italia non era più il paese che bene o male conoscevo..

Concordo! il partito del Predellino (da ridere..) e il PD costituito a freddo tra DS e Margherita, tagliando fuori tutto ciò che era a lato e alla sua sinistra.
Mi auguro che Veltroni abbia voluto costituire il PD a fin di bene, certo che questa mossa è stata una grande ca..ata, come il tempo ha dimostrato.

Vero anche il clamore, suscitato pure ad arte, dall'omicidio Reggiani, che rifletteva comunque- mi pare onesto ricordarlo- una crescente paura per l'aumento di extracomunitari specie dall'Est, dovuto all'apertura di alcune frontiere, e frequenti fatti di cronaca di microcriminalità.

Non è stata tutta colpa di Veltroni: gli sbarchi, i camion coi clandestini assiderati dentro o aggrappati sotto le ruote, ecc. - magari proprio n fuga du una GUERRA in cui anche noi partecipavamo (Afghanistan, Iraq..) erano una REALTA', tra l'altro non solo italiana ma anche spagnola o greca e maltese.

Penso sia con questo fenomeno, con una visione di un mondo più giusto ed equo e un ambiente meno sfruttato e inquinato, di tutti e non solo delle multinazionali, che una politica ALTA dovrà fare i conti, non in futuro, ma subito.

Paola Bassi Commentatore certificato 23.04.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Che delusione la Serracchiani , ex giovane, già parlamentare europeo, invitata come speranza della sinistra, sorride soddisfatta non apre bocca, partecipa e si diverte, tanto ormai è ricca.
La sinistra abortita.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.04.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flavio BlueOyster
Certo che hai proprio la faccia come il culo o il culo per faccia, sei solo un fascista di merda che tenta di provocare ma se vuoi lo scontro postami pure il tuo indirizzo pezzo di merda asfittica.

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

perchè, meravigliarsi dei misfatti dei politici, ci dovremmo meravigliare di noi, che non reagiamo contro loro, reagiamo si, ma in maniera democratica, non violenta, che sò...tirando loro buste d'aqua...apostrofandoli con parole poco "pulite"...chissà se così, riusciremo a far "capire" loro L'ITALIANO...

valter p., roma Commentatore certificato 23.04.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Certo che la vaca de to mare la deve averghe un buso del cul belo grosso per aver cagà uno stronzo come ti
@Il Santo

---------------

AHAAHA ecco la sua vera natura da stronzo leghista padano pedofilo!!!

Vogliamo continuare così??
Bello il blog così? VERO???

CONTINUIAMO A SPARARE MINCHIATE DALLA MATTINA ALLA SERA, E POI A NANNA!!!
SOTTOSVILUPPATO CHE NON SEI ALTRO
tu e il mantovano della minchia

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 23.04.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.gliitaliani.it/2010/04/diffondiamo-larticolo-che-non-si-voleva-far-leggere/

Diffondiamo l’articolo che non si voleva far leggere
23 aprile 2010

di Albero Spampinato

Un caso senza precedenti in Italia – Un editoriale oscurato due volte su due siti diversi dopo un furto nella redazione di Articolo 21

“Il serial killer della memoria e della libera informazione” è il titolo di un acuto editoriale di Roberto Morrione, presidente della Fondazione Libera Informazione, in cui si criticano le accuse di Silvio Berlusconi a Roberto Saviano egli autori di serie televisive sulla mafia come “La piovra” ricordando che non è la prima volta cvhe il presidn ete del Consiglio lancia simili invettive prendendo di mira invece dei mafiosi e delle loro losche imprese, giornalisti,scrittori e giornalisti che ne parlano. Non ci sarebbe che da consntire o dissentire su questa o quella affermazione di Morrione, se nei giorni scorsi il suo articolo non fosse inopinatamente divenuto il bersaglio di un atto di intimidazione e di oscuramento finora senza precedenti in Italia.Alla fine della scorsa settimana, c’è stata una effrazione notturna alla redazione di Articolo 21, a Roma, ed il furto di sette computer e con essi della chiave di accesso al sito web della stessa associazione. Poi è stato manomesso il notiziario online di Articolo 21. Con un intervento di chirurgia informatica è stato cancellato l’articolo di Morrione. Al suo posto gli hacker hanno meso l’immagine di un teschio, e un link ad un sito pornografico. Il giorno dopo lo stesso attacco, allo stesso editoriale di Morrione, è stato ripetuto sul sito della Fondazione Libera Informazione, collegato al sito di Articolo 21.Gli episodi hanno suscitato grande allarme. Ci sono state attestazioni di solidarietà del sindacato dei giornalisti e di altri. I fatti sono stati riferiti dalle agenzie di stampa e da comunicati di Articolo 21 e di Libera diffusi in rete.

(continua nei sottocommenti)



Io penso che un governo leghista- razzista affumicherebbe per primi i rompicoglioni che hanno studiato dagli "orsolini".

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 23.04.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

ANSA
ROMA 23 aprile, 15:40- Bossi dice che Berlusconi "avrebbe dovuto sbatterlo fuori subito senza tentennamenti invece di portarlo in tv dandogli voce e rilievo".

^^^^^^
Un'altra dichiarazione affettuosa, tenera ed amorevole di un affiliato al "partito dell'amore".

Li mortacci loro, figurarsi se fosse stato invece il partito dell'odio...

Franco F. Commentatore certificato 23.04.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Scriveva Missy Elliott Gli occhi sbarrati da gelido replicante di Mara Carfagna... etc ...

Forse li ha sbarrati perchè in culo ha ancora conficcata la protesi del nano di merda.

AHAHA AHAHHAHA HAHAAH AHAHAH HAHAHA HAHAHA

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

leghisti, gente che suda, che lavora, che ha voglia di fare...Italiani, gente di merda, che non fà un cazzo, che ruba pane a tradimento e che succhia soldi ai leghisti...
ma i leghisti, dove li prendono i soldi? i leghisti sono tutti ricchi? i leghisti sono tutti lavoratori?
io non sono leghista, sudo tutto il giorno, sto benino e non tifo neanche "nanocapo"...sono solo ITALIANO...non odio nessuno, non dò fastidio a nessuno, ma mi sono beccato 2 denuncie per percosse...ho reagito a 2 che menavano gratuitmente un "debole"...mi sento Italiano e non leghista...

valter p., roma Commentatore certificato 23.04.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento


E Berlusconi regala un suv a La Russa
"Sapevo che stava per acquistarne uno..."
Subito dopo la presentazione del nuovo mezzo, nel cortile di
Palazzo Chigi, frutto della collaborazione fra la Sollers e la Fiat,
il premier ha annunciato di averlo regalato al ministro della difesa


LA RUSSA LECCHINONE, HA SVENDUTO ALLEANZA NAZIONALE PER UN FUORISTRADA. CHE ESSERE SQUALLIDO, LECCHINO DI ME...


http://www.repubblica.it/politica/2010/04/23/news/e_berlusconi_regala_un_suv_a_la_russa_sapevo_che_stava_per_acquistarne_uno_-3566430/

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 23.04.10 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, certe cose non si ripetono neanche nella storia, per esempio il duce in ogni caso si deve rimaterializzare sotto diverse spoglie, questa volta furon lombardi, ed italici per patria ambedue

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ehi MANTOVANO di merda guarda che in ogni buon stato leghi-nazista finiti i negri e i marocchini tocca agli spastici decerebrati come te essere passati al forno, DEFICIENTE

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Gli extracomunitari che vogliano aprire un negozio devono prima aver superato un esame di italiano: è quanto chiede la Lega [...]

------------------

che sfacciataggine....renzo bossi per diplomarsi ha ripetuto tre volte gli esasmi di stato !!!

queste notizie mi avviliscono...mi sfibrano....

ormai ho costantemente il pisello sulle ore :18.30

peppino garibaldi 23.04.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se si rivota il m5s arriva almeno al 20%. Sarebbe la salvezza dell'Italia, ma la domanda e se ci sarà ancora democrazia e se la lega non tenterà una separazione con la forza. La minaccia delle armi è stata da >Bossi più volte ventilata e il ministro della difesa non mi pare un tipetto equilibrato di cui fidarsi...

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

ULTIME DELLA LEGA

“Niente negozio a chi non parla italiano”.

Si propone anche lo stop alle insegne multietniche e, ovviamente, il sì alle insegne in dialetto.

Gli extracomunitari che vogliano aprire un negozio devono prima aver superato un esame di italiano: è quanto chiede la Lega, attraverso un emendamento al decreto legge incentivi, affidando alle Regioni il potere di introdurre i nuovi paletti.

«Le regioni – si legge nella proposta a firma della deputata leghista Silvana Comaroli – possono stabilire che l’autorizzazione all’esercizio dell’attività di commercio al dettaglio sia soggetta alla presentazione, da parte del richiedente qualora sia un cittadino extracomunitario, di un certificato attestante il superamento dell’esame di base della lingua italiana rilasciato da appositi enti accreditati».

---

Appositi enti accreditati?

E chi sarà l’esaminatore? Il trota?

Ahahahaha!!!

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Il Santo

Se non ti piace essere insultato, vai a rompere i coglioni da un'altra parte. Qui di stronzi che sparano cazzate ce ne già fin troppi.
Vai a farti inculare da un prete-magrebino-leghista-pedofilo

p.s. se ti da fastidio o ti annoi vai da un'altra parte CRETINO

HOHOHOHOHOHOHHOOHHOHOHOOH

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 23.04.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSA SIGNIFICA VENDERE ALLO SCOPERTO?

esempio di finanza applicata alla situazione della grecia.

gli speculatori stanno tuttora vendendo allo scoperto al ribasso cioè vendono titoli che non posseggono ancora.

che mondo può essere? guerra civile greca contro speculatori invisibili grazie alle sregole della finanza.

vi rendete conto? vendono titoli che ancora non anno al ribasso per speculare sulla situazione greca facendo incrementare ulteriormente il debito della bancorotta greca!

se obama vuol cambiare le regole dei banchieri e dei manager speculativi lo fa ben conscio di simili meccanismi che conducono al caos e alla distruzione di massa a beneficio di pochi speculatori.

domanda: gli speculatori dovrebbero avere una loro norimberga oppure occorre cambiare alla radice le regole della finanza internazionale?

gennaro esposito 23.04.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti, fascisti e preti ... Ci vorranno ancora 1000 anni per diventare un paese moderno!


@@@@@@


Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri
G. Gaber

Se l'alternativa al comunismo sono quelli sopra citati ... allora io morirò comunista! (anche se non lo sono mai stato)

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 23.04.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si va alle urne, come spera Bossi, gonfio di consensi, siete pronti per la lista civica 5 stelle nazionale? Perchè è chiaro che se i due sposini si separano definitivamente cade il governo e si ritorna a votare, vero? Ed è anche chiaro che se si ritorna a votare, vince di nuovo il centrodestra ma con probabile capo quello che straparla, vero?
Non sono polemica.

Girasole di Giugno 23.04.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…in teoria dovreste criticare la carfagna per quello che fa politicamente …
Vera O'Green

Gli argomenti politici della carfagna...

http://video.libero.it/app/play?id=fe8da98d047321d9cf5eac3e345430e1

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si sente niente di nuovo che sò...facciamo opposizione fino allo sfinimento, blocchiamo tutto, costringiamo i politici ad occuparsi di noi, facciamo in modo che i nostri bisogni siano "portati" in aula (nel senso di sporcare tutte le aule dei palazzi)...fintanto che non si arriva a tanto, stiamo solo dando spazio ai dipendenti d'oro.
fintanto che gli diamo spazio, si allontanano sempre più da noi e vincono il giro!!!
come al solito la gloria (i soldi) a loro, il disonore a noi...
che se ne fanno loro di tanti soldi?
che ce ne facciamo noi di tanto disonore?

valter p., roma Commentatore certificato 23.04.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi: intesa con Pdl verso la fine

''Finita la stagione del federalismo, ci sarà la probabile fine dell'alleanza tra Pdl e Lega''
"Finita la stagione del federalismo, un concetto abbandonato, dobbiamo inziare un nuovo cammino, una nuova stagione", dice Bossi.

"Saremo soli, senza Berlusconi.
La nostra gente non digerirà facilmente la mancata conquista del Federalismo.
Noi, Lega, dovremmo comportarci di conseguenza. Berlusconi, quindi, diventerà il vero e unico baluardo anticomunista del Paese e prevedo che raccoglierà molti consensi".

Ta- tan…
Altro avvertimento per B in perfetto stile coerenza bossoliana legaiola e cioè solita fuffa verdognola.

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli occhi sbarrati da gelido replicante di Mara Carfagna, mi hanno veramente dato fastidio ieri sera ad Annozero.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 23.04.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho visto la Carfagna e dal collo lungo che si ritrova ho capito qual'è la specializzazione che l'ha avvicinata al PDL, L'INGOIO TOTALE (stile ultimo tango a Parigi)!!!

AHAHA HAHAHAH AHAHAH AHAHAH HAHAHA HAHAHA HAHAHA

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Flavio BlueOyster, Parma

E tu chi cazzo sei ? STRONZO !!!

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Il Santo
@Vera O'Green

MA ANDATE TUTTI QUANTI A FARE IN CULO!!

CI SI DIVIDE TRA LEGHISTI PDDINI E ALTRE FAZIONI, INTANTO SI STANNO MANGIANDO L'ITALIA!!
MA SE NON AVETE CAPITO UN CAZZO, SE NON AVETE ANCORA CAPITO CHE SONO TUTTI UGUALI.. CHE CAZZO VENITE A ROMPERE I COGLIONI SUL BLOG???

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 23.04.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

X Vera O'Green (l'essere immondo)

Dalle orsoline ci avrai studiato tu visti i risultati, razzista infame e non vorrei sbagliarmi dicendo che il vostro odio deriva da tante inculate che avete ricevuto nelle belle sacrestie padane, voi siete l'esempio di quanto può arrivare a degradarsi un'essere umano fino a divenire peggio delle bestie siete solo degli adoratori di satana travestiti da chierichetti infami seguaci dello spastico cerebroleso alcoolizzato di pontida grondante merda dal pannolone puzzolente.

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EMERGENCY: STRADA, ABBIAMO DENUNCIATO 'GIORNALE' E 'LIBERO'

(AGI) - Milano, 23 apr. - Emergency denuncia i quotidiani 'Il Giornale' e 'Libero'.

Ad annunciarlo e' stato questa mattina Gino Strada nel corso di una conferenza stampa a Milano.

La denuncia si riferisce ai titoli dei due giornali in occasione dell'arresto dei tre operatori dell'associazione in Afghanistan.

Il fondatore di Emergency ha ricordato come sulla prima pagina il giorno in cui e' stata diffusa la notizia, non vera, di una confessione da parte dei 3 operatori, 'Il Giornale' ha titolato "Gli amici di Strada, confessione shock".

"Mi aspetterei adesso - ha detto Strada mostrando una copia del giornale con dei titoli ricreati dall'associazione - che questo quotidiano uscisse con questo titolo".

Sul giornale mostrato da Strada si leggeva:

"Liberi, sono innocenti".

Strada ha aggiunto riflettendo su un'eventuale rettifica da parte del quotidiano che:
"questo, su questa stampa spazzatura, sicuramente non avverra'".

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma, la Carfagna, non è quella che vorrebbe multare e condannare anche i clienti delle prostitute, chiamati , da un suo collega, "utilizzatori finali"?
E' incredibile, come questi mangiaostie a tradimento, se la cantano, se la suonano e se la aggiustano secondo come conviene loro.

antonio d., carrara Commentatore certificato 23.04.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

La lite (ammesso che non fosse il solito bluff) tra il nano e fini è il prologo del totale fallimento di questo governo di incapaci. Il sapore è molto vicino al classico scaricabarile prima che la nave affondi. La realtà va sempre oltre l'immaginazione. Per me il default dell'Italia è dietro l'angolo e questi maledetti probabilmente lo sanno molto bene.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRA B. E UN ALTRO B.

di Bruno Tinti

Ero sulla mia macchina da tamarro, come dice Marco Travaglio, e ascoltavo Radio Radicale. Parlavano dell’incontro tra B. e B., al secolo B. e il cardinale Bertone.

Due pezzi da 90, un presidente del Consiglio e il segretario di Stato del Vaticano.

Radio Radicale diceva che B., tutto giulivo, aveva detto al suo omologo che doveva essere contento di lui perché erano riusciti a stoppare la Bonino.

La cosa mi ha fatto un po’ schifo perché, da laico convinto, io riconosco il diritto del Vaticano di condurre una sua politica e di opporsi a quelli che ritiene suoi avversari; sicché, se la Bonino dal loro punto di vista è il diavolo, bene ha fatto il Vaticano a cercare alleanze e a sponsorizzare altri concorrenti.

Ma anche dal Vaticano, come da tutti, si deve pretendere coerenza.

La Bonino è il diavolo perché appartiene a un’area politica e segnatamente a un partito che promuove l’aborto, il divorzio, il fine vita dignitoso etc etc, tutte cose che al Vaticano non piacciono; e, come ho detto, è legittimo che non gli piacciano.

Ma il partito di B. disprezza le leggi dello Stato ed è profondamente inquinato dal malaffare.

Lo stesso B. è uomo con una storia giudiziaria impensabile per un leader di governo che non sia un dittatore africano e dalle abitudini private che il segretario di Stato del Vaticano dovrebbe trovare inaccettabili.

Insomma, un leader che ritiene l’evasione fiscale, qualificata pubblicamente come legittima difesa, cosa buona e giusta; che è a capo di un partito che conta in quantità industriale inquisiti per reati gravissimi e che distrugge il sistema giudiziario del Paese per assicurare l’impunità a sé e ai suoi amici; è davvero persona con cui il Vaticano può stipulare alleanze senza tradire la sua stessa ideologia religiosa?

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vera O'Green

Pensa che la povera acefala di tua madre è ancora convinta di aver cagato quel giorno non rendendosi conto che in realtà aveva dato alla luce un simile mostro, poveretta lo sforzo di cagare uno stronzo come te l'ha fatta impazzire.

AHAHAH HAHAHAH HAHAHAAH HAHAHAH HAHAHA HA HAHAH AHAH A HAHAHA HAHA HA HAHA HAHAHA HA HAHA HA HAH A

Buon Inferno pezzo di merda leghista

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma lei lo sa, signora Carfagna, così ipnotizzata dai bambini teorici, che l’Italia spende per i bambini la metà della Francia? E che i bambini italiani hanno situazioni peggiori degli altri paesi europei?
Lo sa che l’Italia è quinta nel mondo per pedopornografia? E che ogni anno ci sono 550 mila immagini di abusi su 20 mila bambini sempre più piccoli?
Lo vede o non lo vede che la povertà oggi in Italia non è una condizione ma un reato? Un reato che una classe politica furba e cinica persegue per decentrare l’attenzione dai propri viziosi reati e mettere poveri contro poveri sfruttando odio sociale e discriminazione razzista?
Lo sa che oggi abbiamo la persecuzione, sul territorio, dei deboli, dei poveri, dei bambini, degli stranieri e dei diversi? E che ci sono paesi europei dove quello che lei e i suoi colleghi lasciano tranquillamente fare alla Lega e ai suoi simili è un reato grave punito col carcere?
Lo sa che in paesi, come l’Inghilterra, gli amministratori statali e i preti chiedono alla popolazione di denunciare ogni atto di razzismo che vedono?
Gliel’ha detto qualcuno che il 2010 è l’anno europeo della lotta alla povertà? E noi come lo celebriamo? Cacciando i bambini non italiani dalle mense e dalle case? Escludendoli dagli elenchi dei cittadini che lo stato aiuta?
Lo sa che il 25% dei bambini che vivono in Italia sono poveri? E che, grazie anche al suo governo, questo numero è in costante aumento?
Lo sa che solo abolendo le inutili e ormai intollerabili Province avremmo 10 miliardi di euro in più da destinare in aiuti sociali? O solo mettendo un tetto ai superstipendi dei manager (quello che il suo governo ha impedito) o con poche restrizioni agli sprechi della Casta o con un fisco trasparente ed equanime si toglierebbe la miseria dal paese?

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Hitler era uno sconosciuto austriaco.
L´Austia era una provincia della Germania, neppure tanto ben vista.
Lui ha avuto il "merito" di saper trovare e "sfruttare" l´Hitler che céra in ogni tedesco dell´epoca.
L´insoddisfzione, lo scontento, la disoccupazione, la poverta´, l´odio per gli ebrei che erano molto ricchi e potenti.
Ha detto: seguitemi e io vi faro´vincere.
Con me avrete non solo il lavoro e una vita migliore, ma sarete orgogliosi di essere tedeschi, di appartenere ad una razza superiore.
Sarete cioe´migliori di quelli che adesso sono migliori di voi e vi trattano con arroganza e sufficienza.
Ha saputo parlare la loro lingua, ha saputo promettere e anche in un primo tempo mantenere le promesse.
Il fenomeno Hitler puo´accadere di nuovo, in un momento di insoddisfazione, impoverimento, abbruttimento.
Si cerca un capro espiatorio, si convince la gente che eliminandolo i loro problemi saranno risolti e si ottiene un consenso quasi unanime.
Questo e´il pericolo che abbiamo di fronte: che qualcuno risvegli il bisogno di rivalsa che c´e´in ogni individuo frustrato.

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 23.04.10 14:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA SPECIE

l'antropologia del sindaco di adro e dei suoi sostenitori intolleranti e ottusi m'ha fatto capire che sono un'altra specie.

non sono homo sapiens sapiens i leghisti. è una involuzione, se lo sono ancora. è il povero neanderthal che fa di nuovo capolino con la sua ritrettezza encefalica nonostante il capoccione,
sono i limiti che lo portarono all'estinzione.

pensate alle madri leghiste che s'incaz...o perchè qualcuno, un privato cittadino, benefattore anonimo, paga per i morosi. ma che poi queste stesse madri leghiste pretendono che quel benefattore paghi anche per loro!

quando non ci si riconosce più come esseri umani è facile comportarsi come i partigiani che attaccano i nazisti senza pietà. quando senti che fanno i nazisti agli ebrei nei lager anche se sei il più pacifista del mondo non hai più esitazioni.

quando senti che dicono i leghisti di adro a proposito degli indigenti e dei bambini messi a pane e acqua e anche della taglia sugli extracomunitari (per la cronaca due, condotti con la forza dai carabinieri e pagati come scalpi 500 euro ai vigili).

insomma ad adro siamo arrivati alle retate e rastrellamenti squadristi.

quando senti che il sindaco riununcia a 50.000 euro dalla regione per non darli agli indigenti come sostegno agli affitti così da far loroi cambiare paese capisci che in una guerra civile non avresti esitazioni.

gennaro esposito 23.04.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

FINE DELLE TRASMISSIONI

E così il predellino s'è rotto, troppa gente sopra, troppi inganni.

Decenni fà ci dicevano che le genti del Sud non lavoravano, che erano mafiosi. Poi è arrivato il momento degli zingari, gli zingari non lavorano e rubano solamente. Poi la colpa era dei socialisti. Poi degli albanesi, e dei neri. Dei marocchini, dei tunisini, libici no, qualche egiziano. Poi è arrivato il turno dei romeni. Però da sempre ci stavano sul culo anche gli slavi, tutti. Da Trieste in là.
E ancora, Roma ladrona e tutti i politici e magna magna connessi. E i comunisti? Già, tutti i comunisti con i parenti sinistri e le loro sigle certificate. Tutti. I democristiani.. già è vero. Dove son finiti i democristiani? Mah.. mah.. chissà dove sono!! Allora, ho perso il conto. Ah si, tutti gli extracomunitari, bianchi neri gialli, chi non si esprime in Padano.. via. Bhe, ovviamente drogati, trans, gay, criminali, delinquenti via.. preti cani e porci... via. Rimangono i finiani.. Via i finiani, i fasci annessi e connessi... e via anche tutto il PDL. Basta finito.

Ecco, fatto. Lega Nord e Berlusconi. Via Berlusconi.

Lega Nord.

----------------------------------------------

ps: ma poi le Ronde Padane che fine hanno fatto?

Tutte a pregare?


epe pepe 23.04.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

La nostra e´la societa´che vende creme che "fanno sparire la cellulite" mentre uno dorme.
Che ha politici in grado di guarire il cancro, di risolvere il problema immigrazione, di far quadrare i bilanci, trasformando il meno in piu´, che sa superare la crisi facendo le "riforme".
Io vi spiego come si fa ad avere voti.
Per prima cosa i fa un´analisi di mercato.
Cosa vogliono gli italiani?
Una casa di prodotti cosmetici scopre che un grosso problema estetico e´la cellulite, il politico di turno scopre che si sente molto il problema sicurezza.
La campagna promozionale del cosmetico e del partito segue la stessa strada.
Primo si crea il bisogno (con sondaggi televisivi in cui si promuovono ragazze ventenni o in cui si presentano ai telespettatori giornalmente casi di rapine, stupri etc.)
Si crea cosi´la domanda.
Poi si presenta la soluzione.
Costa xy la crema, vota il partito yx il politico.
Alla fine chi avra´saputo fare il marketing migliore (trovato il prodotto giusto da vendere) sara´quello che avra´i profitti migliori.
Appellarsi a onesta´, serieta´, etc porta un numero ristretto di voti: i voti di quelli che sanno leggere.
Purtroppo in un paese di analfabeti vincono le immagini...

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 23.04.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

OT (riposto, ma è importante)

Preparatevi a elezioni anticipate nazionali. Lo scontro nel PDL è molto più duro di quanto sia passato nei TG italici.

Guardate qui per avere un'idea della situazione

http://la1.rsi.ch/home/networks/la1/telegiornale?po=54b95550-8936-4f60-962b-74be2f91adef&date=22.04.2010#tabEdition

saluti elvetici

Fernando Vehanen 23.04.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Il decadimento etico non è solo un fatto italiano ma, bensì, un fatto planetario. Fateci caso, ovunque andiate nel mondo troverete una deriva etica. Ci deve essere una regìa dietro questo schifo e temo che questa abbia molto a che fare con il potere arrogante delle banche e della massoneria internazionale. Non vorrei ripetere una litanìa da molti già recitata, ma le similitudini di questo assetto sociale con il progetto di dominio del mondo degli "Illuminati" è fin troppo evidente.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Vera O'Green

L'espressione massima del troiame leghista, gente maledetta da Dio e dagli uomini.
Uteri resi fatiscenti dal consumo di troppo alcool e culi sfondati dai negri che disprezzano tanto, degni seguaci dello spastico di pontida portatore insano di pannolone, servi devoti di preti che si inculano i loro figli debosciati, rendendoli simili alla loro marcescente genia. Gente padana , gente marcia.
CITTADINI ricordatevi meglio un delinquente in casa che un leghista sulla porta.

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual è il provvedimento più vergognoso del governo Berlusconi?

-Il legittimo impedimento
-Il lodo Alfano (poi bocciato dalla Consulta)
-La riforma della scuola e dell'università targata Gelmini
-Lo scudo fiscale per far rientrare i capitali sporchi
-L'istituzione delle ronde
-Il decreto di alimentazione forzata (caso Eluana Englaro, poi respinto da Napolitano)
-L'abrogazione delle norme antiriclaggio e antievasione
-Il ddl sulle intercettazioni (ancora da approvare)
La deregulation della caccia (poi modificata alla Camera)
-La riforma dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori (poi rinviata alle Camere da Napolitano)

Sondaggio dell'espresso..dura scegliere..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

I mentecatti leghisti si sono dimenticati nel 1950 e anche prima quando hanno invaso il Brasile,Argentina,Canada,in cerca di lavoro,perche' stavano morendo di fame.

Giuseppe N., Reggio Calabria Commentatore certificato 23.04.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedere ieri sera ad Annozero i poveri litigarsi una coperta che, non solo è troppo corta, ma che ormai è ridotta ad un fazzoletto, è stato devastante.
Ciliegina sulla torta l'imbarazzante sindaco che ha indicato la signora del Marocco (in Italia da 20 anni) apostrofandola con:"TU lavori?" "TUO marito lavora?". Troppa grazia fingere almeno di darle del Lei? Qui non solo non c'è più sostanza, ormai se ne sbattono anche della forma.
Cosa gli vuoi dire a sta gente?
Distruggono qualunque cosa capiti sul loro cammino...

Ingrid B. Commentatore certificato 23.04.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Fabrizio

Gli extracomunitari in Italia contribuiscono alla ricchezza nazionale per il 9,5% del PIL, 134 miliardi di euro

Pagano di tasse 19,5 miliardi di euro

Ma quanto ricevono in spesa sociale dello Stato per loro? 10,3 miliardi, meno della metà di quel che gli spetta!

E la Lega vorrebbe sottrargli anche quello?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2030 un Pc potrà contenere un cervello umano intero.

-----

Nel 1981 il sinclair zx81 (mio primo PC ) con 1 kilobyte di RAM niente hardisk (registratore a cassette come memoria di massa), poteva contenere interamente il cervello di un leghista.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 14:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ignobile sindaco di Adro ha avuto la faccia di leggere uno scritto di un feroce razzista australiano.
Dimentica che il razzismo dei bianchi invasori portò per due secoli al genocidio degli aborigen, all’usurpazione delle loro terre e a una continua discriminazione razziale.
Ignora che in Australia è stata scritta una delle pagine più empie della storia umana e che, bestemmiando il nome di Dio come fa lui, più di 100.000 bambini furono sottratti alle proprie famiglie e sottoposti a ogni serie di abusi e torture.
Dimentica che ancor oggi gli aborigeni non hanno alcun diritto, soffrono in maniera spaventosa di malattie legate alla povertà e vengono arrestati anche per reati di pochissimo conto
Quando i bianchi arrivarono in Australia, c’erano 750.000 Aborigeni. Ora ce ne sono 3.000 e vivono ai margini della società.
Eppure lui ha citato un saggio giustificativo di questa barbarie come se in esso tentasse di trovare delle giustificazioni al suo bieco comportamento.
Tanto valeva che citasse un testo nazista di Rosemberg.
Anche negli scritti nazisti Dio interveniva spesso e a sproposito, ma ogni loro parola era una bestemmia allora come lo è adesso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' se una donna marocchina che vive in italia da decenni grida "io voglio solo i miei diritti, non voglio privilegi", una mostruosa donna italiana, sfatta, stravolta dalla sua vita noiosa fatta di televisione, manifesti del Formy e marito in tuta, non riesce a dire altro che "ah ma ci sono i doveri" ?

Perche' non riesce a dire altro ?

Perche' non riesce a concepire che una donna marocchina possa essere onesta ?

Perche' ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 23.04.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POPOLO E' STANCO

Il popolo è stanco di andare a votare, di vedere sempre le stesse facce al governo, di affogare nella povertà, di vedere i suoi rappresentanti godere di privilegi e benefit mai visti in altri paesi, è stanco delle alleanze forzate per spillare consensi, è stanco dell'immobilità del paese, stanco di corruzione e diritti negati, stanco di un territorio torturato e sfruttato, stanco di vedere lo stesso uomo al di sopra di ogni legge, stanco di tv e media bugiardi, stanco di sapere ciò che succede nel suo paese attraverso la stampa estera, stanco delle beghe tra maggioranza e opposizione e all'interno delle stesse.
Siamo stanchi e stufi di tutto ciò, delle contrapposizioni tra sinistra e destra, tra nord e sud, tra padania e roma ladrona.
Basta.
Chi ha davvero volontà di cambiare il paese, un paese pulito, onesto, lavoratore, deve farsi un esame di coscienza e non votare mai più questi individui perchè NESSUNO di loro ha le capacità per rappresentare questo paese.
Sono stati in grado di portarci nel medioevo e per il proprio tornaconto ci hanno messo gli uni contro gli altri.
Io non ci sto più al loro gioco e se questo governo cadrà mi farò in quattro per far capire alla gente che è arrivato il momento di cambiare radicalmente.
Saremo noi il popolo del fare e non ci sarà simbolo che ci distinguerà.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.04.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' gli italiani sono cosi' stronzi ?

Perche' gli italiani non provano piu' alcuna vergogna nel dire che tu hai diritto ad un sussidio per l'affitto e quell'altro no ?

Perche' ?

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 23.04.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli ultimi giorni “Il Giornale” è stato condannato 3 volte per varie pene pecuniarie dal Tribunale di Monza.

Il quotidiano di Silvio Berlusconi ha diffamato con alcuni articoli Antonio Di Pietro.

La prima sentenza riguarda un articolo del 7 gennaio 2009, in cui “Il Giornale”(diretto all’epoca da Mario Giordano) scriveva che Antonio Di Pietro usava trucchi per non essere intercettato. Il fatto non è vero. Per questo motivo sono stati condannati a 240 mila euro di risarcimento.

La seconda sentenza riguarda un articolo sui presunti utilizzi non legittimi dei soldi del partito da parte Di Pietro. Secondo il Tribunale queste accuse sono false. Per questo motivo “Il Giornale” è stato condannato a pagare 60 mila euro di risarcimento danni.

L’ultima sentenza riguarda un’intervista fatta da Elio Veltri in cui Di Pietro viene accusato di aver tesserato molti malavitosi nelle file dell’Italia dei Valori e di mettere i soldi del finanziamento pubblico non nel partito, ma in una omonima associazione. Anche in questo caso “Il Giornale” è stato condannato e dovrà risarcire Di Pietro con 44 mila euro.

In totale Di Pietro riceverà da “Il Giornale” 344 mila euro, mentre il giornale di Berlusconi esce ancora una volta ridicolizzato. Ma per il giornale di Berlusconi non finisce qui, perché si prevedono altre condanne.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

OF TONTIC.

Comunicazione di servizio per carrocciari e aspiranti: cervello, nel 2030 la prima copia su un computer.

Idan Segev dell'Università Ebraica di Gerusalemme e responsabiel del progetto: "se potremo simulare l'attività del cervello potremo simulare anche quello che accade quando si ammala".

Forse c'è un barlume di speranza... forse.

By Gian Franco Dominijanni


Con gli occhi dilatati come fosse drogata, la Carfagna continuava a ripetere: “..i bambini.. i bambini”. Inutile farla ragionare sulla mancanza di intervento del suo Ministero sul razzismo ‘contro i bambini’ che stava dilagando impunito nel paese. Inutile portarle sui fatti pratici che dimostravano ampiamente che sui bambini i leghisti proprio ci marciavano. Inutile farla riflettere sul fatto che solo un bambino su 10 in Italia può andare all’asilo o riesce a ricevere gli aiuti giusti. Inutile mostrarle la bambina di morta per incuria all’ospedale di Locri. Inutile metterle davanti il caso tragico della madre di un bambino autistico che nessun Stato aiutava.
Con gli occhi sempre più sbarrati, lei ripeteva in trance: “.. i bambini..i bambini” e l’unica cosa provvidenziale che ispirava erano due schiaffoni che la liberassero dall’allucinazione e la riportassero al mondo reale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto questo video?
Molto ben fatto, intelligente ed ironico, vale la pena
http://www.youtube.com/watch?v=uNXLxIInAkg

Luigi Nappi 23.04.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi noi abbiamo una Chiesa cattolica sfregiata e priva di autorevolezza, dall’appoggio al nazismo di Pio XII alla protezione della pedofilia, dal Sillabo di Ratzinger alle battute disgraziate di Bagnasco, Fisichella e Bertone, dal veto del preservativo alla Comunione di Berlusconi.
Anche qui è una slavina dove non si salva niente.
Ma ora si presenta alla Chiesa una grande occasione pedagogica di riabilitazione sociale e insieme un’opportunità di riscatto contro tutti i detrattori: la lotta cristianianissima per l’uguaglianza di tutti gli uomini contro ogni discriminazione e per l’aiuto ai poveri.
Fin qui abbiamo avuto solo generiche enunciazioni papali che sembrano essersi realizzate molto poco sul piano sociale e politico e non sono penetrate nello spirito delle parrocchie e dei fedeli.
Vediamo cosa riesce a fare questa Chiesa contro l’ondata di barbarie e di razzismo che sta devastando il paese.
E’ l’occasione di una grande crociata cristiana. Non si può lasciarla perdere! O torneremo al ‘Gott mit uns’ inciso sulle fibbie naziste.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Fini è palesemente contro il popolo del Nord, a favore di quello meridionale", è "contro il nord e il federalismo. Per il centralismo dello Stato e il meridionalismo".

BENE LA IUGOSLAVIA E' VICINA !

MEGLIO COSI' !

UNA BELLA RESA DEI CONTI....

MENTRE IL PAESE MUORE

MA UNA RESA DI CONTI COL POPOLO ....

SPERANDO CHE DA CONIGLIO DIVENTI LEONE

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento

il problema e' che gli italiani di destra non vanno dallo psicologo

Se ci andassero, non voterebbero certa gente

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 23.04.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma invece di parlare a vanvera della lega, perche' non dite nulla del discorso di marchionne ?

Vera O'Green Commentatore certificato 23.04.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista la campagna di insulti di Feltri contro Fini, quando Berlusconi e Fini erano soci, ci possiamo immaginare che campagna di insulti sarà scatenata su Fini ora che si è messo contro Berlusconi.
Gli resta solo di querelare Il Giornale e di mettersi in coda con i tre volontari liberati di Emergency. Quando si dice le compagnie in cui si finisce col trovarsi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Troppo comodo ordinare a Fini di andarsene!
Fini non si deve assolutamente dimettere da presidente della Camera! Anzi farà bene ad esercitare il suo mandato secondo tutti i suoi poteri e secondo i principi che ha espresso al Convegno.
E se questo metterà i bastoni tra le ruote al Cavaliere e frenerà la sua scalata alla dittatura, tanto meglio!
Quanto vale la democrazia per il Pdl nei rapporti interno e esterni lo stiamo vedendo! Chi dissente viene depurato! Il massimo della democrazia, davvero!
E quanto è ipocrita dire che il Presidente della Camera ha un conflitto di interessi! Senti chi parla! E allora Berlusconi sceso in politica contro ogni legge che glielo vietava contro il suo smisurato conflitto di interessi!? E allora Schifani che oltre a essere Presidente del Senato è presidente del Pdl in Sicilia? Cosìè questo conflitto di interessi? Per Fini vale, per gli altri no?
E non ho nemmeno capito la logica per cui Fini non può fare politica nel senso di fare critiche, dovendo essere super partes. Però se andava in Pzza San Giovanni a fare la ola a B andava benissimo, no!?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Emergency querela 'Libero' e 'Il Giornale'. Strada: ''Primo obiettivo riaprire ospedale''

Milano, 23 apr. (Adnkronos/Ign) - Gino Strada ed Emergency hanno annunciato l'intenzione di querelare il quotidiano 'Libero' e 'Il Giornale' per gli articoli scritti nei nove giorni di detenzione dei tre operatori della ong in Afghanistan Matteo Pagani, Marco Garatti e Matteo Dell'Aira.
In particolare Strada ha citato i titoli riguardanti la presunta confessione dei tre operatori. "Adesso mi aspetto - ha detto Strada - un titolo a tutta pagina 'Liberi, sono innocenti' ma questo non succederà perché continueranno a fare il loro sporco mestiere. Questo vale per il giornalismo spazzatura per 'Il Giornale' e per quello 'mini spazzatura' di 'Libero'. I nostri tre operatori sono stati calunniati anche in Italia". "Il nostro primo obiettivo - ha poi annunciato - è riaprire l'ospedale di Lashkar-Gah".

cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento


Bossi: "Fine dell'alleanza con il Pdl"

"Siamo davanti ad un crollo verticale del governo e probabilmente della fine di un'alleanza, quella tra il Pdl e Lega". Umberto Bossi affida alle colonne della 'Padania' il commento sullo scontro interno al Pdl e lo fa con parole durissime nei confronti del presidente della Camera.

Il NANO , è un imperatore senza corona .

Dopo la manifestazione di POTENZA esprressa nel distruggere il portaborse di Almirante ......ora viene commissariato da Bossi.

Bossi , l'alleato piu' fedele , quello che il nano si lisciava in OMERTOSO rispetto e leccaggio.

Bossi vuole le elezioni , da animale politico , vuol fare il bottino...

E la sinistra : TACE....timida...osserva come il conIglio spaventato...

Perchè per trovare un candidato soNo all'inizio ....solo all'inizio e gli ci vogliono 3 anni....

http://www.repubblica.it/

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di schiavi e di libertà !

Trento: tribunale toglie bimbo a mamma che ama troppo !!!
Un affetto troppo forte tale da pregiudicare un corretto sviluppo del bambino???
SIAMO AI CONFINI DELLA REALTÀ E ANCHE OLTRE !!!

La cosa mi fa realmente indignare, quando ci interroghiamo sul perché esistano le, Baby-gang, alcolismo giovanile, bullismo, ragazzini tabagisti, tossicodipendenti..., queste cose accadono perché forse, li facciamo vivere in un mondo dove esiste il cosiddetto "corretto sviluppo del bambino" ?
Mi chiedo come sia possibile, non abbiamo ancora compreso che tutto questo accade proprio a causa della carenza di affetto, amore, comprensione, dialogo e disponibilità che dovremmo avere verso i nostri figli. Rabbrividisco solo al pensiero di come possano crescere e svilupparsi le generazioni future.
In conclusione, una soluzione, (per altro già tristemente attuale), ce l'avrei, mandarli regolarmente a catechismo dai sacerdoti, che sicuramente se ne occuperanno a fondo, facendoli vivere in modo da non comprometterne il, "corretto sviluppo".


Fernando . Commentatore certificato 23.04.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

noi siamo dovuti partire per l'estero, non ce la facevamo piu, per questo abbiamo creato il nostro sito per aiutare chi vuole o deve andarsene.

Un saluto dall'Irlanda

Stefano Irish 23.04.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti siete la feccia dell'Italia.
Capitanati da un mentecatto, falso perfino con la propria moglie.

Ricordatevi bene che non siete neanche il 10% degli italiani.

gatta in calore Commentatore certificato 23.04.10 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite

un post che trova la chiave di volta del merdaio italiano nell'isterismo di un sindaco in seguito all'aggressione della povera Reggiani ed alla fondazione di PDL e PD (manco FI e i DS, per non parlare di DC, PSI e PCI fossero dei monasteri di monaci tibetani prima...)

corroborato da una serie infinita di OT contro i soliti leghisti

Adesso, lo abbiamo visto con Fini ieri, la colpa è dei leghisti. Ed il bello è che lo dico da NON LEGHISTA! Dalla mensa di Adro, alla ribalta nazionale... è LEGA-SCHIFO-SHOW!

Magari. Basterebbe bandire loro, ed avremmo risolto i ns paesi. Ed è così facile quando hanno come leadership politica gente analfabeta come Bossi, il figliol-trota, Borghezio, Calderoli...

C'è solo un problema! Dall'Emilia in su un italiano su quattro democraticamente li vota.
E quando finirà Silvio, li voterà uno su due, o due su tre. E li votano anche i meridionali.

Come mai? Come mai operai ed impiegati votano lega e non votano + la sx? Nessuna analisi, solo insulti. Non si va da nessuna parte.


Il tutto sugellato da 400 miseri interventi, dopo i 2000 su cui viaggiava il blog nel dopo elezioni.
(e di questi 400 credo parecchi siano di bloggers che intervengono più volte...)

esposizione mediatica del movimento: azzerata

capacità di attrarre nuovi partecipanti: azzerata, anzi, se ne vanno anche gli storici bloggers

soluzione: aspettare il messia, espatriare, aspettare e vedere quello che succede, mettendo dei sacchi di sabbia alla finestra, per dirla alla Lucio Dalla

aspetto della vicenda dei delegati del Movimento in Emilia Romagna: desolante

Non ho più voglia di leggere il blog. Non leggerò nemmeno eventuali insulti, vaffa... o roba simile in risposta a questo mio intervento che è l'ultimo.

L'ITALIA NON PUO' CAMBIARE PERCHE' SON GLI ITALIANI CHE NON CAMBIANO. IL NOSTRO FALLIMENTO, DI NAZIONE, ECONOMIA, POPOLO... E' SEGNATO!


In questi casi: OGNUNO PER SE, E DIO PER TUTTI!
In bocca al lupo!

Luis F. 23.04.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ora Fini è pronto per il grande Centro.

Gli scontenti sono tanti: pubblica amministrazione, insegnanti, cattolici, magistrati, polizia, gente del sud, imprenditori...

E non appena l'astro di Berlusconi comincerà a diventare meno splendente (e la sua china è già cominciata) gli ex colonnelli ora riciclati al rango di ramazza plaudente cominceranno a ritornare, alla spicciolata

Lupi ha disegnato il quadro glorioso e spumeggiante, totalmente falso, di una grande vittoria, che non c'è stata. In realtà Berlusconi ha perso 2 milioni e 400.000 voti e con la scissione di Fini ne perderà altri, non legati alle poltroncine, mentre un 40% di elettori è completamente perduto. Inutilmente e ridicolmente continua a parlare di 68% di consenso. Quando la rotta comincia, è come una frana che porta con sé macigni e sassolini e nemmeno i caminani riescono a salvarsi dalla slavina profonda che lo decapiterà.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Milano: 'Appalti truccati alle case popolari'

Sos racket presenta un esposto contro i vertici dell'Aler: "Tangenti ai dirigenti e gare manipolate per favorire gli amici di un consigliere comunale". L'azienda regionale smentisce e minaccia denuncie. Fibrillazione a palazzo Marino.

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2477948&yy=2010&mm=04&dd=23&title=milano_appalti_truccati_alle_c


=====================

Dov'è la novità?
Ormai lo sappiamo che entrano in politica per farsi gli affaracci loro!

cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l presidente della Camera: «giornale di proprietà di parenti stretti»
Fini denuncia gli attacchi dal Giornale
Il premier: «È in vendita, compralo tu»

***

Ammazza, siamo proprio alla spartizione dei beni.
E' una cosa seria allora....

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Milioni di disoccupati che non fanno un cazzo da mattino a sera abbisognano del 1° maggio per fare shopping.

A' Geremiaaaaaaaaaaa... a' 50 stellucceeee...

Do' cazzo state?
Fatece 'na lezione d'economia, voi che siete così bravi!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 23.04.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Schifate
Travaglio
Avendoci messo le mani giureconsulti del calibro di Schifani, Alfano e Ghedini, era naturale che la legge sulle intercettazioni fosse una boiata. Dubitiamo della sanità mentale di chi s’illudeva di migliorarla con qualche emendamento condiviso. Chissà che si aspettavano i vertici dell’Anm e i fresconi del Pd dall’intervento di Schifani che quando non faceva l’autista del sen. La Loggia prestava consulenze legali a noti mafiosi. La boiata resta una boiata. Dopo lunghe spiegazioni, con l’ausilio di qualche disegnino, berlusconidi e schifanidi hanno finalmente capito che le intercettazioni servono a scoprire i colpevoli e consentirle solo dopo averli scoperti significa non scoprirli più. Per il resto, tutto come prima. Con l’aggiunta di un paio di novità da perizia psichiatrica. La 1a: se intercetta un criminale che parla con un parlamentare (accade spesso), il pm deve bloccare tutto e chiedere l’autorizzazione del Parlamento (che ovviamente non viene data) Così l’inchiesta va in fumo. Stessa regola per i tabulati del parlamentare che parla con l’indagato
Vietato piazzare cimici nell’auto o nella casa del mafioso o dello stupratore (ma anche telecamere allo stadio per prevenire eventuali atti di violenza), a meno che non si abbia la certezza che in quel luogo si sta commettendo un delitto. Non è meraviglioso?
Intatte anche le follie dei 60 giorni di durata massima delle intercettazioni (poi, anche la vigilia di un omicidio, si stacca tutto) e del divieto di usare intercettazioni in un’inchiesta diversa da quella per cui sono state disposte
Poi naturalmente: il bavaglio alla stampa. A Napolitano va bene così. Il giornalista che pubblica un atto d’indagine rischia 2 mesi di galera più 10 mila € di multa (20 mila se è un’intercettazione pubblicata o raccontata o riassunta) più la sospensione dalla professione; e il suo editore fino a 500 mila €. Ma qui la boiata è talmente incostituzionale che interverrà la Corte europea

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento

«Ho abusato di un bambino»
Il vescovo di Bruges si dimette
Benedetto XVI ha accolto le dimissioni.

***

Come dire, non mi piace più il mio lavoro.
Toh! Cambio.:)

Saluti

http://www.corriere.it/esteri/10_aprile_23/vescovo-pedofilia-bruges-dimissioni_07bf6d32-4ec4-11df-83f9-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano: 'Appalti truccati alle case popolari'

23 aprile 2010

Sos racket presenta un esposto contro i vertici dell'Aler:

"Tangenti ai dirigenti e gare manipolate per favorire gli amici di un consigliere comunale".

L'azienda regionale smentisce e minaccia denuncie.
Fibrillazione a palazzo Marino.


Tangenti alle case popolari.
Meglio, mazzette del 5% su ogni appalto vinto. Denaro che gli imprenditori avrebbero pagato ad alcuni dirigenti di Aler, l’azienda regionale che gestisce le case popolari di Milano.

E ancora appalti truccati per il verde da distribuire a imprese amiche.

Questo è il contenuto di un esposto depositato alla Procura di Milano il 19 marzo scorso e preso in carico dal procuratore aggiunto Alberto Nobili che lo ha passato, per competenza, ai magistrati che si occupano di reati nella pubblica amministrazione.

Il documento è firmato da Frediano Manzi, presidente dell’associazione Sos Racket Usura.

[…]

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2477948&yy=2010&mm=04&dd=23&title=milano_appalti_truccati_alle_c

silvanetta* . Commentatore certificato 23.04.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ESPLOSO IL PDL ?

**********************

QUANTO MANCA ALLE ELEZIONI ?

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.04.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento

ma che paese è la padania?la latrina degli esseri umani,razzisti,xenofobi,invidiosi e criminali,lasciar morir di fame i bambini extracomunitari. lucio

lucio di mare 23.04.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

....Ieri Gianfranco Fini ha detto che il Pdl non funziona. Berlusconi invece ha detto che funziona, ma che sia chiaro, funziona così.

E a me fa abbastanza schifo a prescindere da Fini. Il fatto è che c’è Berlusconi e basta. C’è lui e ci sono solo i suoi yesmen, i suoi oligarchi eletti con voti di lista, il Porcellum, la selezione per casting, i pigia-bottoni del Parlamento, e tanta, troppa gente euforizzata dal potere e disposta perciò a sostenere ogni cosa e pronta a obiettare che «il popolo lo vuole», anche se magari non è vero, lo vuole tizio, lo vuole Caio, lo vuole la Lega, lo vuole il Vaticano. C’è Berlusconi e uno strascico di organismi fittizi, un ufficio di presidenza pressoché inesistente, una direzione nazionale appunto convocata per la prima volta, nessuna discussione che faccia da base all’intuizione fulminea del leader. C’è un ex movimento liberale di massa che ha ceduto il posto a una linea clericale – per fare l’esempio a me più caro – la quale però non è mai stata deliberata, discussa, ufficialmente decisa. C’è una truppa in panico da ricollocazione che liquida con arroganza ogni dubbio vedendolo come debolezza, gente che in mancanza d’altro ha nella fedeltà a Berlusconi la sola stella polare. Quindici anni di elaborazione del centrodestra, nato con Berlusconi, hanno dato questo: Berlusconi. L’assioma contiene tutti i pregi e i difetti del caso.....

segue quì
http://www.ilpost.it/filippofacci/2010/04/23/un-partito-plebiscitario-con-venature-populiste/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.04.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

"Alla SEC, l’autorità americana di vigilanza sulle Borse, anziché sorvegliare sulle operazioni finanziarie sospette, i funzionari passano tutto il tempo a scaricare video porno dalla rete. Uno di loro, per far posto ai file, ha cancellato dal suo Pc i dati sui movimenti finanziari che avrebbe dovuto controllare."

***

Hai voglia di essere "avanti".
A questi non li batte nessuno.


http://www.giornalettismo.com/archives/60488/wall-street-adesso-tira-youporn/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

la merda che viene a galla da ambienti leghisti
e' nulla in confronto alla merda del vaticano
preti pedofili
prelati corresposabili della mafia e del potere fascio nazista di berlusca e company

*fly* ,, ca Commentatore certificato 23.04.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Fini invidioso?


Fini è una pedina come tante altre che sta giocando una partita molto più grande di lui.

sancho . Commentatore certificato 23.04.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

"POVERO" DIRETTORE RESPONDABILE DE "IL GIORNALE" VITTIMA DI FELTRI

le troppe querele a feltri lo partarono anni fa, quando diresse "il giornale" la prima volta, in accordo con l'editore (berlusconi) a lasciare il giornale e a dar piena soddisfazione di pietro.

il giornale fu costretto oltre a pagare i danni per la diffamazione anche a pubblicare un articolo così come di pietro pretendeva. poi feltri e berlusconi fecero un minuetto. feltri rischiava il carcere. berlusconi lo redarguì per la sottomissione a di pietro e feltri se ne andò a fare il cavallerizzo in campagna. rassicurò che andava in pensione. ma finita la condizionale è ritornato!

oggi le cose son cambiate. feltri non è più il direttore responsabile anche se di fatto continua a governare il giornale! sarà ora il poveretto che ha per danaro, messo a disaposizione la sua fedina penale, a finire in carcere quando sarà finito il margine per applicare la condizionale per le troppe condanne. lo prende
in quel posto al posto di feltri! questi sono i guai sia della cupidigia che del conflitto d'interessi e del precariato!

il meccanismo attuato da feltri col suo direttore responsabile è lo stesso che attua silvio berlusconi con lo stesso feltri rispetto a fini. è una specie di cinghi di trasmissione.

berlusconi ammolla schiaffono a fini attraverso feltri che paga profumatissimamente. e poi lo stesso berlusconi può permettersi d'affermare che non c'entra nulla con il direttore NON responsabile de "il giornale", feltri. spero qualche magistrato si prenda la briga di sanzionare anche le responsabilità oggettive. cioè oltre che di condannare il ridettore responsabile de "il giornale" anche chi di fatto ne stabilisce la linea commettendo gli eventuali reati per la diffamazione a mezzo stampa!

gennaro esposito 23.04.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento


Fini è invidioso di Berlusconi e della Lega. Ha continuato per mesi a mettere in difficoltà il governo con dichiarazioni pretestuose ed inutilmente provocatorie. Se Berlusconi diceva bianco lui diceva apposta nero. Fine è un burocrate per lo status quo, contro il nord, il federalismo e le riforme. Se il potere fosse in mano a lui continuerebbe con le politiche deleterie che hanno ucciso il sud di assistenzialismo e clientele. Finalmente si stavano facendo le riforme ed è arrivato lui a rovinare tutto. Si vergogni presidente Fini

Marta Marini Commentatore certificato 23.04.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si avvicina il cambio turno dei camerieri


La crepa che Fini ha aperto nel PDL è funzionale proprio a questo prossimo cambio. E' come un segnale di avvio di una nuova fase "politica".
Le prossime elezioni non possono aspettare altri tre anni, visto l'impellenza degli eventi che ci avvicinano al destino della Grecia. E, nel caso di elezioni anticipate, berlusconi, in un modo o nell'altro, perderà le elezioni o, in subordine, sarà "necessario" un governo tecnico!

sancho . Commentatore certificato 23.04.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

di flavia perina

Numbers
23 aprile 2010

Quanto contano i numeri nei partiti? Contro la relazione di Bufalini, nel ‘65, il gruppo del manifesto mise in campo 4 voti, così pochi che molti ricordano ancora i nomi: Natoli, Pintor, Magri e Rossanda (anche perché Natta li radiò). La scissione del ’21 a Livorno contò gli iscritti: 58.783 per la minoranza contro i 216.337 della maggioranza. Dal Congresso di Roma del ’76, gli autonomisti di Nenni e Craxi uscirono con il 14 per cento, contro il 42,7 di De Martino e il 19,8 di Mancini. Due anni dopo, a Verona, incassarono il 65.

Numeri. Chissà se tra vent’anni cercheremo i numeri della Direzione del Pdl all’auditorium. Comunque, non li troveremo. Se la minoranza del Pdl è stata accuratamente contata due volte dal tavolo della presidenza (13 delegati) e l’unico astenuto (Pisanu) è stato facilmente individuato, la maggioranza no, non è stata contata. Chi era in sala, alla domanda “chi è a favore” ha visto alzare 45, al massimo 50 tessere. Ma prova della moviola non c’è. Niente telecamere, niente fotografi in sala. La prossima volta, magari ci si attrezzerà.

http://www.ilpost.it/flaviaperina/2010/04/23/numbers/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.04.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

“A CHE GIOCO STA GIOCANDO IL COMPAGNO FINI”.

Ieri abbiamo assistito alla “SCENEGGIATA NAPOLETANA” dove “L’INCANTATORE DI CONIGLI” litigava con il “COMPAGNO FINI”.

Ma a chi torna utile quest’indecente teatrino, proviamo a fare una piccola analisi.

Dopo le ultime elezioni amministrative “L’ASSOCIAZIONE ALLEVATORI DI TROTE, SA INIZIANDO A STRARIPARE”, perciò “L’INCANTATORE DI CONIGLI” ed “COMPAGNO FINI”, insieme decidono di mettere un freno all’ “ALLEVATORE DI TROTE” e s’inventano “IL TEATRINO DEL POLIZIOTTO BUONO E QUELLO CATTIVO”.

Il “COMPAGNO FINI” grida “PESTE E CORNA” e minaccia di andarsene, anche se non lo farà mai, “L’INCANTATORE DI CONIGLI” incassa la fiducia di “DOMINUS INCONTRASTATO” del suo partito.

In questo modo quando “L’INCANTATORE DI CONIGLI” di lunedì ad Arcore, discuterà con “ALLEVATORE DI TROTE” su da farsi, “L’INCANTATORE DI CONIGLI” potrà sempre sostenere che questo o quello “NON PUÒ FARLO ALTRIMENTI IL PDL RISCHIA DI SPACCARSI”. Con buona pace per gli elettori “DELL’ASSOCIAZIONE ALLEVATORI DI TROTE”.

Infatti, oggi “L’ALLEVATORE DI TROTE” da navigato politico qual è, “HA FIUTATO PUZZA D’IMBROGLIO” e ha “LANCIATO IL SUO ANATEMA” e ha minacciato di rompere l’alleanza con il PDL.

“IL COMPAGNO FINI” finge di menare le mani, contro “L’ALLEVATORE DI TROTE”, con il risultato che chi vince è sempre “L’INCANTATORE DI CONIGLI”.

Ed i “BARBONCINI DA SALOTTO DEL PD TREMANO”, al pensiero d’elezioni anticipate, con il rischio di perdere privilegi e prebende varie, se il “COMPAGNO SILVIO MAGNO” dovesse fallire nel suo tentativo di diventare il “DITTATORE ASSOLUTO DELLO STATO LIBERO DI BANANAS”.

Paolo R. Commentatore certificato 23.04.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento


Bersani: «Rissa mai vista. Rischiamo una fase d'instabilità»
Ci toccherà fare qualcosa? Lavorare no, allora? Andremo in TV al massimo, però questa maggioranza se andasse più d'accordo potremmo stare tranquilli al mare o ai monti.
La Serracchiani se la ride divertita in TV, non aveva capito che non era li come semplice spettatrice. aiutatekla, è giovane ha solo 40 anni si deve ancora fare.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.04.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

15 anni per capire chi è Berlusconi.
Fra 15 anni capiremo chi è Bossi.
Altri 15 anni e capiremo Fini.

45 anni pe' studìà 3 fiji de 'na mignotta.

Ammazza che rivoluzione veloce!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 23.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

suicidio, matato, caccialo, elezioni anticipate, collonnelli lo mollano perchè pagati meglio, i toreador infilzano Fini, Santoro alleato di Fini,
Libero, IL Giornale, strocato Fini, dimettersi, tradito gli elettori, il cavaliere non merita piccoli uomini, la migliore, è pieno di soli piccoli uomini, infatti Tremonti, Letta, Berlusconi, Brunetta, La Russa, ecc tutti sotto il metro e sessantacinque, 1,65 di statura.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.04.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Fini e compagni sono insofferenti per il traino leghista? Allora ci lascino andare per la nostra strada, così i buoi padani la smetteranno di sgobbare e il carro bestiame romano rimarrà fermo in mezzo alla strada".

Marta Marini Commentatore certificato 23.04.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettete i filetti di trota in una terrina, irrorateli con il succo di limone e lasciateli marinare. Portate ad ebollizione l’acqua con un cucchiaio di sale ed il vino bianco. Immergetevi i filetti e lasciateli cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Levate i filetti con la schiumarola, sgocciolateli bene e lasciateli raffreddare, conservando l’acqua di cottura. Fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda e, intanto, riscaldate 3 mestoli del brodo di cottura con il vino, immergetevi i fogli di colla di pesce strizzati e fateli sciogliere mescolando; salate, pepate e lasciate intiepidire. Versate in uno stampo rettangolare un primo strato di gelatina, lasciatelo consolidare leggermente in frigorifero, adagiatevi sopra i filetti, cospargeteli di prezzemolo e ricopriteli con la gelatina rimasta. Ponete i filetti di trota in frigorifero finchè la gelatina non sarà perfettamente rassodata, quindi sformate delicatamente il pesce su un piatto da portata e servite in tavola i vostri filetti di trota in gelatina.

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 23.04.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

PREPARIAMOCI ALLE ELEZIONI NAZIONALI.
NON POSSIAMO DARE IN MANO UN'ALTRA VOLTA L' ITALIA A QUESTA GENTE.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 23.04.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

11:34 Berlusconi vede Bossi


Mafia e neonazisti di verde in completa comunione

bella itaglia rialzata

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Il più cretino dei politici fanfaroni si è dimostrato Bossi con il suo commento sagace e cioè

10:28 Bossi: "Fini è invidioso"

"Fini, invidioso e rancoroso per le nostre ripetute vittorie, ha rinnegato il patto iniziale e non ha fatto altro che cercare di erodere in continuazione ciò che avevamo costruito, attaccandoci -si legge sulla Padania-. Ha lavorato per la sinistra, comportandosi come un vecchio gattopardo democristiano: fingi di costruire, per demolire e non muovere nulla. In questo modo ha aiutato la sinistra, è pazzesco. Anzi, penso che sarà proprio la sinistra a vincere le prossime elezioni, grazie a lui".

cesare beccaria Commentatore certificato 23.04.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In caso di elezioni politiche anticipate

Nel mio paese non ci sono meet up, però do la mia disponibilità a raccogliere firme per la lista nazionele del movimento a 5 stelle.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Cannavò
www. ilmegafonoquotidiano
B per la prima volta in vita sua ha dovuto fronteggiare un oppositore interno, un uomo autorevole che, con il dito alzato e puntato contro di lui, gli ha detto chiaro e tondo che non ne riconosce la supremazia. Per lui è stato un colpo e non è detto che non lo pagherà sul piano del consenso. Il berlusconismo si regge nell’assoluto vuoto pneumatico, se l’aria, cioè il dibattito, si addensa, perde forza e fascino. Il Pdl è finito. Ci metteranno del tempo a trovare le forme organizzate ma, proprio perché un partito berlusconiano non può essere un partito "normale", la stessa forma della minoranza organizzzata mette in discussione la natura del progetto. Anche An non c’è più. Fini lascia sul campo la maggioranza dei suoi ex colonnelli che però, a loro volta, perdono dignità politica e diventano degli stipendiati del Cavaliere. Lo capisce bene Alemanno, il più amareggiato, che a Roma non avrebbe visto la vittoria della Polverini senza la "faccia" di Berlusconi. Fini non avrà un futuro in quanto oppositore interno al Pdl. Per ora quello è il suo ruolo, anche perché la presidenza della Camera si giustifica solo se resta dentro al partito. Ma una minoranza non ha spazi, la gente di Berlusconi non ama la dialettica interna anzi non la contempla proprio. Il Pdl stringerà i suoi rapporti con la Lega e in quest’ottica la figura di Tremonti è quella più accreditata a succedere a Berlusconi. Ma Fini deve trovare altre sponde altrimenti può solo giocare di interdizione. Le riforme per ora sono accantonate. Lo ha detto lo stesso Berlusconi all’inizio del suo intervento mattutino quando le ha subordinate a un rapporto con l’opposizione. Vedendosi chiuso dall’opposizione interna che lo bloccherà in Parlamento è normale provare il gioco di sponda con quelli dell’altra sponda. E chissà che a quei geni di D’Alema e Veltroni non venga in mente di dargli una mano.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Carino' il sindaco leghista presente nella trasmissione "Anno zero" di ieri...
A Napoli quelli meglio di lui li buttiamo.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 23.04.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e ora nel partito delle libertà così tanto democratico
hanno dato il via alle epurazioni

ma è davvero questo troiaio nazi-dittatoriale e razzista che vogliono gli italiani?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega?

Va radiata per apologia di fascismo e nazismo.


cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ho a che fare io con i servi?”
Solo se gli intllettuali iniziassero a fare il loro dovere e mestiere si potrebbe vedere dei graduali e diversi comportamenti da parte della gente televisiva del 2000 ubriacata e drogata dall'incultura violenta berlusconiana di cui la sinistra con i suoi stupidi dirigenti è parte integrale. La Serracchiani di ieri sera su Annozero è la dimostrazione di un bluff durato un giorno soltanto, è modesta quanto opportunista, figli dei Fassino.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.04.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

avevo scritto due mega commenti a Marta Marini ma il suo post delle 7:46 è scomparso misteriosamente insieme alle mie discussioni!!!

Mauro Meo 23.04.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ AnSia NewSSS:L'origine controllata @@@

1)BerlusKazz:"Il Giornale é in vendita".
????? Ma come cazzo farà a vendere ciò che ha sempre detto che..."NON E' SUO?".
###
Perché,anziché vendere ciò che "non é suo",non sì libera delle frequenze di Rete4?
Oggi il debito per tenere Fede a massacrarci i maroni come Bagni e tutti gli altri commentatori e giornalisti,cosidetti sportivi,ammonta ben:550.55 milioni di euro.
P.s.
Minchia signor tenente.....
Con quei 550,55 milioni di euro quanti panini con prosciutto di Parma o quanta pasta asciutta potevano mangiare quei bambini padaGni "sprovvisti del certificato di origine controllata?".
@@@@@

2) Shakespeare e il suo teatro.

Ieri,dopo il teatrale "battibecco pubblico" fra i due galletti del PDL ho notato che il vice primo ministro Letta (già condannato per truffa quando era direttore del Tempo) non é intervenuto in televisione dicendo,come era solito dire in uno spot:"Noi siamo la stessa sostanza di cui son fatti i nostri sogni".
Letta sa che anche i suoi sogni,dopo la sceneggiata di ieri,sì son riempiti di una sostanza che "noi del popolino" chiamiamo:"merda".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 23.04.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se avete notato che la metamorfosi di Fini è iniziata a cavallo del suo divorzio. Ogni tanto, follemente, mi piace pensare che il decerebrato fascista, tolto dal suo alveo naturale, liberato dal guano in cui s'era immelmato si renda conto, finalmente, di essere sbarcato nel mondo reale, fuori dalla sua antica mentalità da trattato di psichiatria. Purtroppo il sospetto mi coglie sempre quando si parla di ex; dietro l'angolo c'è sempre il riflusso, raramente la continuazione del percorso. Non dimentichiamoci che per altri anni, dopo la folgorazione, ha passivamente sopportato, avallandole, le porcherie del suo datore di lavoro. Inoltre, per chi possiede almeno un euro bucato di dignità, dopo 15 anni di Gnomoservitù è fin troppo facile il fanculizzarlo. Non mi fido dei fasci. Non saranno mai ex (discorso vecchio).
Sui fascioleghisti, invece, il discorso non varrà mai. Non riusciranno mai a divincolarsi dall'attack che ha cementato la loro mente. Ancor più dei fasci sono obnubilati da un mix di sospetto, ignoranza, razzismo, fascismo, nazismo, paura assolutamente irreversibile. Mi è totalmente inimmaginabile la lacerazione dolorosa interna che deve torturare un umanoide per diventare tale.
Sono pattumiera intellettuale impossibile da smaltire. Gli unici rifiuti non degradabili del pianeta... altro che scorie radioattive.

N'meriggio scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 23.04.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

ROMA - L'inchiesta della Procura di Perugia sulla "Cricca" degli appalti pubblici - G8 della Maddalena, mondiali di nuoto, anniversario per i 150 anni dell'Unità d'Italia - cammina. E ora incrocia la strada del ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola perché singolare beneficiario, quando era un semplice parlamentare dell'opposizione, di una provvista di circa mezzo milione di euro messa a disposizione da una delle "tasche" del costruttore Diego Anemone (oggi detenuto con Angelo Balducci, Mauro Della Giovampaola, Fabio De Santis) per l'acquisto di un appartamento intestato alla figlia.

il resto qui: http://www.repubblica.it/cronaca/2010/04/23/news/g8_23_aprile-3554074/

per quanto mi riguarda, quello gnomo di merda di Scajola dove essere sbattuto a calci in culo in un algolo di cella avita,già per lo scandaloso volo Roma-Scajola, centinaia di migliaia di euro rubati ogni settimana dalle sanguinose tasse dei lavoratori e cittadini.
Reato? falso ideologico, appropriazione indebita, sperpero di denaro pubblico e tradimento del Popolo Italiano!

VAFFANCULO GNOMETTO RACCHIO DI MERDA!!

Joe Hope Commentatore certificato 23.04.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

C'E' DA GRATTARSI! O NO?

Frank A. 23.04.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ora il massimo della vita è il Terrone Strapiantato al Nord che vota per la Lega.

Se c'è uno convinto è lui.

Metti un Africano al Comando della Baracca e te lo sistema lui il problema del Extracomunitari.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIGLIACCHI!

-Vigliacchi perchè non avete saputo affrontare le sfide dell'integrazione.
-Vigliacchi perchè una volta fallite le vostre fabrichette del veleno non avete nessuna possibilità di crescita.
-Vigliacchi perchè siete gli stessi che spostano la produzione all'estero e poi prodigate il made in italy.
-Vigliacchi perchè non ammettete con coraggio che gli immigrati che hanno gli stessi diritti e doveri sono più capaci di voi di creare economia.
-Vigliacchi perchè descrivete gli immigrati come dei mostri per conquistare consensi popolari.
-Vigliacchi perchè permettete un'evasione dilagante e votate lo scudo fiscale dei ricchi e poi togliete diritti a coloro che le tasse le pagano regolarmente.
-Vigliacchi perchè appartenete a una coalizione che con gli appalti truccati(vedi ultima vicenda del coinvolgimento del ministro scajola con il g8) ha depredato i soldi della comunità.
-Vigliacchi perchè date lezioni esemplari a chi non può pagarsi la mensa scolastica pubblica e poi foraggiate la scuola privata delle classi più abbienti.
-Vigliacchi perchè non riuscite a vincere la paura delle nuove sfide e preferite voltarvi verso il vecchio.
-Vigliacchi perchè coloro che fuggono dall'orrore li avete annegati nelle acque italiane.
-Vigliacchi perchè state portando la nazione nell'oscurità.

Non avete nulla da insegnare, anzi la vostra storia è impregnata di razzismo e divisioni nazionali.
Ma questa è la vostra nazione non quella degli italiani.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.04.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ezio Mauro

“Il partito è sotto shock per la ferita inferta in diretta al corpo mistico del leader più ancora che al suo ruolo, per il delitto inconcepibile alla sovranità perenne berlusconiana, per il primo gesto di autonomia e di indipendenza del quindicennio, vissuto non solo come una rottura ma come un sacrilegio. Il Cavaliere, abituato alle apoteosi, resta palesemente senza copione, sotto lo sguardo delle telecamere e degli italiani, in uno psicodramma che è insieme privato e di Stato, come tutto ciò che lo riguarda. I numeri sono tutti dalla sua. Ma il sipario del suo lungo talk show con l'Italia è irrimediabilmente strappato…
Qui il nodo è talmente aggrovigliato, e da anni, che può scioglierlo solo la spada..
Dopo le elezioni regionali, vinte grazie alla Lega, B ha fatto capire a tutto il sistema che questo finale di legislatura si giocherà a dx e nel governo interamente sotto il segno della diarchia Bossi-B. Fini è escluso, ridotto a un ruolo di comprimario, fuori dall'asse ereditario, estraneo anche alle strategie che preparano il futuro: nessuna riforma interessa in realtà B, il patto con Bossi riguarda esclusivamente il federalismo e la difesa blindata di questa legge elettorale. Tutto il resto, è specchietto per le.. per puntare in realtà alle uniche cose importanti per B, l'eliminazione della par condicio televisiva, il blocco delle intercettazioni, il lodo Alfano costituzionale per fermare definitivamente ogni inchiesta. Assorbita An nel Pdl, assorbiti molto più facilmente gli ex colonnelli rivelatisi semplici brigadieri, Fini se non voleva degradare se stesso a colonnello aveva davanti a sé la scelta obbligata di una strada indipendente ed autonoma. Ha deciso di rendersi autonomo, restando nel partito, e questa scelta da sola lacera la ragione sociale del Pdl e dello stesso berlusconismo”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Fini:" Difendere la legalità significa andar fieri degli arresti, ma anche non dare l’idea che la riforma della Giustizia non serve a creare sacche di privilegio...". DILUVIO DI FISCHI DALLA PLATEA. (a poggio reale ne sarebbero arrivati meno)

avranno mica qualcosa da nascondere?

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I leghisti sono dei mostri? Sono degli esseri disumani?


Forse, rappresentano solo uno dei primi vagoni del treno su cui tutti stiamo viaggiando verso cassandra crossing!

sancho . Commentatore certificato 23.04.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lingua del Trota


Questione linguistica, certo, e non solo, ma proviamoci.

Quel pagodino di ragazzo che risponde al nome di Renzo Bossi ha rispolverato con macho frontismo la parola «culattoni». Ne sentivamo nostalgia. Dice che lui non vuole avere a che fare né con «i culattoni» né con la droga. Ma il termine, temiamo, lo condanna. Poiché, infatti, sta per chi dispone di un grosso deretano. Ora, con rispetto parlando, ci sembra difficile trovare in giro per il nostro amato paese qualcuno più dotato di lui in questo senso. Alla faccia di milioni di disoccupati e precari che magari votano Lega, il nostro Renzo, in virtù di grandi qualità intuite solo da suo padre, sguazza nel soldo pubblico, gira nei salotti che contano, mangia e beve che la vita è un lampo. Grazie a questo galleggiamento di favore, viene anche intervistato perché non capita tutti i giorni e men che meno a tutti. Ma come piacerebbe a chiunque: essere un po’ «culattoni» e farla franca.

Che sogno, trasformare la sua Padania nella terra dei culattoni.

Luca . Commentatore certificato 23.04.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

L' ex comunista Umberto Stalin ha detto , io Fini lo avrei 'purgato' subito .
Intando Eridano il Bifolco ha colto l'occasione per piazzare un parente a carico di Roma Ladrona .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.04.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

E' LUNGA LA LISTA

E' lunga la lista di quelli fatti fuori nella Lega da Bossi per contrasti con lui.

E' lunga.

Gentaglia a caccia di poltrone. Secondo il brav'uomo. Gente in Malafede.

E beh! Ora Brescia c'ha il Figlio.
Perchè quello è Buona Fede sicuramente.

Una certezza.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

domenica ricorre la festa della liberazione
mussolini per fortuna fu mitragliato
questa sara' la fine dei nazileghisti
il rogo
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
http://www.youtube.com/watch?v=eo1FmEiOjNw

*fly* ,, ca Commentatore certificato 23.04.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
scrivo per testimoniare la mia empatia con Marco Revelli e con tutti quelli che desiderano un radicale cambiamento della società in cui viviamo, in Italia e nel resto del mondo.
Ognuno di noi vale molto più di uno, basta semplicemente svegliarsi da questo sonno profondo in cui siamo caduti. La sensazione che ho è che si stà vivendo in larga scala quello che a volte capita nella vita quotidiana di ognuno, cioè quando ci sentiamo imbrigliati in una relazione che non funziona oppure in un lavoro che non ci rende felici, ci sembra impossibile anche solo immaginare che le cose potrebbero essere diverse ed invece quando decidiamo di CAMBIARE improvvisamente cambia realmente tutto...si cambia fidanzato, si cambia lavoro, a volte si cambia casa o paese ed insomma le carte si rimescolano completamente...ecco quello che succede nella vita di ognuno di noi quando ci sentiamo incastrati in alcuni meccanismi autodistruttivi stà avvenendo in grande scala intorno a noi, non riusciamo quasi nemmeno ad immaginare che il mondo potrebbe essere completamente diverso da così! Se invece ci svegliamo e cominciamo a risentire il collegamento che unisce ognuno di noi a tutto il resto tutto può cambiare ed essere davvero GRANDE ...andate a vedervi in internet cos'è il club di budapest o il club di roma, informatevi su quali sono le scoperte scientifiche degli ultimi 30anni, dobbaimo costruire insieme un mondo nuovo e per farlo dobbiamo inanzitutto cominciare ad immaginarlo!!! martina

martina pignataro 23.04.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO I VOSTRI COMMENTI,E TROVO INDIGNAZIONE E SCHIFO PER IL COMPORTAMENTO DEI CITTADINI DI ADRO,CERTO TUTTO CORRETTO,MA QUANDO VI CHIEDETE COME SIA POSSIBILE TUTTO QUESTO,EBBENE LA RISPOSTA è MOLTO SEMPLICE IL 90% DEGLI ITALIANI OGGI LA PENSA COSì,NOI CARI SIGNORI,GLI INDIGNATI, SAREMO ALL'INCIRCA IL 10%,QUESTO è UN PAESE DI QUALUNQUISTI,DEDITI SOPRATTUTTO AL CALCIO,ALLE TELENOVELE,AI REALITY.eD è PROPRIO NELLE PROVINCIE NELLE CAMPAGNE NEI PICCOLI PAESI CHE TUTTO QUESTO è PIù EVIDENTE,PERCHè è UN PAESE DI IGNORANTI,CATODIZZATI.sI SIETE TUTTI SCHIAVI DI QUESTO SISTEMA CHI PIù CHI MENO,CON LE VOSTRE, CAZZATINE QUOTIDIANE,LE VOSTRE FURBATE,VE LO METTETE NEL CULO DA SOLI ORMAI. SAPRESTE RINUNCIARE AL VOSTRO STILE DI VITA? PERCHè SOLO RINUNCIANDO A TUTTO QUELLO CHE VI OFFRE IL SISTEMA,SOLO CON LA NEGAZIONE LO POTRETE ABBATTERE ,MA CHI HA IL CORAGGIO DI RINUNCIARE A QUESTA VITA PRECONFEZIONATA,DI DIRE BASTA ,VENDO TUTTO RITIRO IL CONTO IN BANCA,I SOLDI ME LIMETTO NEL MATERASSO,VADO A VIVERE IN CAMPAGNA MAGARI INSIEME A CHI LA PENSA COME ME,SENZA TELEVISORE RADIO DVD,VOGLIO VIVERE AL RITMO DELLA NATURA,COLTIVARE CIò DI CUI HO BISOGNO,E NEL CONTEMPO LEGGER STUDIARE PER ORGANIZZARE UN MONDO MIGLIORE.DATO CHE QUESTO CORAGGIO NON è NEL DNA DELLA POPOLAZIONE ITALICO MAFIOSA,VI CONSIGLIO DI CONTINUARE A FARE I POLLI DI ALLEVAMENTO.

stefano b., portoferraio Commentatore certificato 23.04.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Qui c'e un vecchio discorso ma mi sembra molto vigente, malgrado tutte le lotte ambientaliste, indigeniste, femministe, anticlericali, antipsichiatriche, antischiaviste e tante altre... sembra che siamo sempre agli inizi, cambiano le forme ma il contenuto rimane sempre. Rimangono gli infiniti sistemi di controllo: Una volta non si poteva contradire la bibbia, come lo aveva fatto Galileo, magari anche lui credente, perche si finiva in carcere accusato di eresìa, o come li è acadutto al medico spagnolo Servet che scopriò la circolazione sanguignea è finì severamente punito. A Sacco e Vanzzetti innocenti sòlo per contestare il ordine reazionario constituito, Oscar Wilde, punito per la sua omosesualita, crimine che tuttora susiste in tanti posti ma che il fascismo lo vorrebbe ancora in atto e a loro volta santificar il razismo, il sessismo, il nazionalismo ecc. ecc., e tante altre perversioni schifose
Carlos
Discorso di CAPRIOLO ZOPPO, della Nazione Indiana dei Duwamish, al Presidente degli Stati Uniti (1854)

Voi dovete insegnare ai vostri figli che il terreno sotto i loro piedi è la cenere dei nostri antenati. Affinché rispettino la terra, dite ai vostri figli che la terra è ricca delle vite del nostro popolo. Insegnate ai vostri figli quello che noi abbiamo insegnato ai nostri, che la terra è nostra madre. Qualunque cosa capita alla terra, capita anche ai figli della terra. Se gli uomini sputano sulla terra, sputano su se stessi.

Noi potremmo capire se conoscessimo che cos'è che l'uomo bianco sogni, quali speranze egli descriva ai suoi figli nelle lunghe notti invernali, quali visioni egli accenda nelle loro menti, affinché essi desiderino il futuro. Ma noi siamo dei selvaggi. I sogni dell'uomo bianco si sono nascosti. E poiché si sono nascosti, noi seguiremo i nostri pensieri.

Per i bianchi quello che conta è il denaro e quelli che chiamano i piaceri della vita, mentre per noi il piacere è questa vita che ci circonda, la vita è l'erba che cresce, sono quel

Carlos Flores 23.04.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanto tempo è che lo dico.. i legaioli (non chiamateli leghisti) sono il peggio del peggio.. li conosco, sono un brianzolo.. CULTURALMENTE SIAMO A ZERO.. UMANAMENTE SIAMO SOTTO IL LIVELLO DEGLI ANIMALI... le mamme di Adro, che vergogna, che schifo..

rob m., como Commentatore certificato 23.04.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il segretario Pd: «Berlusconi non governa, lavora solo per il suo consenso. Rivolgo un appello a tutti, da Fini alla Lega: un patto per difendere la democrazia».

BERSANI VAFFANCULO, IL PERCHE' TE LO SPIEGO DOPO.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Un leghista che abbia la faccia di culo di dire nella vita quotidiana quello che gli esce dalla cloaca in presenza delle TV o nei comizi verdi o nelle aree protette non m'è mai capitato, e secondo non capita a nessuno.

Il rischio di ricevere una bastonata tra capo e collo è realmente alto, e tacciono quando non protetti. In fin dei conti il razzismo è l'espressione più alta della vigliaccheria.

E' una esternazione di violenza e ignoranza che non ha precedenti, e tutto questo grazie alla TV, alla superficialità con la quale si è lasciato questo strumento in mano a dei fascisti infami.

Questa gente va abbattuta fisicamente, fucilata, cremata sul posto, esseri così infami non solo non hanno diritto di esprimersi pubblicamente, ma devono cessare d'esistere. Madri simili, guarda caso oculatamente parlavano solo le "madri" lasciando gli "uomini" fuori dal confronto, usavano un linguaggio da ventennio: queste possono partorire e allevare solo bestie... e pensare che proprio loro parlavano di castrazione chimica!!!

Qui, che tanto si parla di legalità, non s'avanza mai un proposta per mettere fuori legge questi subumani.
Capisco che un nascente soggetto politico fa il "do' coglio coglio" ma se questa deriva non verrà fermata si passerà direttamente alle armi: qualcuno prima o poi si romperà il cazzo di questi ceffi!

Il 25 aprile sarà una giornata contro anche questa gentaglia, non solo la celebrazione della sconfitta del nazifascismo.

Noi comunisti sappiamo odiare... molto!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 23.04.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN SOTTOCOMMENTO monco
^^^^^
Sncho, ma a noi che ce ne frega di Obama?
Con tutti i problemi che abbiamo in Italia di bambini che vengono estromessi dalla mensa perchè indigenti, con gente che si ammazza perchè non può andare avanti, con gente che perde il lavoro..........tu ancora parli e disquisisci su Obama?
Ma parliamo di problemi reali!
cettina d.,
^^^^^^^^^^^^^^
DOPO IL PUNTO ESCLAMATIVO IO AVREI AGGIUNTO
cazzo!!!!!
Ma parliamo di problemi reali!CAZZO!!!!
cettina d
^^^^^^^
LA FINE DI BOSSI E DEI LEGHISTI
http://www.youtube.com/watch?v=t0cjCpEX5Hk&feature=related

*fly* ,, ca Commentatore certificato 23.04.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

NE VALE LA PENA.

Ho visto lo scontro in diretta tra Fini e il Berluska.
Il merito della loro cosa è noto. Mi interessa poco e niente. Ma è venuto allo scoperto.
Come si fa nelle Democrazie.

A volte, raramente, vale la pena di girare il coltello nella piaga.
Questo Movimento 5 Stelle, cosi "avanti" negli intenti.
E' però indietro parecchio, ultimo direi, nell'utilizzo di metodi Democratici.
Il "metterci al corrente" a cose fatte.
Non basta. E non basterà mai.

Lo devono vedere tutti cosa bolle nella pentola.
Almeno ogni tanto.
Gli strumenti ci sono.

Ora fatevi una Riflessione (R maiuscola).

Cordialità

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Quando uscì il primo "grande fratello" riuscii ad evitare quasi tutta l'edizione tranne una delle ultime puntate dove, incastrato davanti alla tv da conoscenti che seguivano, vidi demoliti in breve tutti i principi di vita, di educazione, di rispetto che mi erano stati insegnati pazientemente (+/-)dai genitori durante la mia infanzia.
Mi sembrava... più che essere io a guardare il programma di essere osservato da coloro che vi partecipavano e considerato un guardone!
Ho pensato: questa roba non avrà alcun seguito da parte degli italiani, noi mica siamo così. Sbagliavo, una sera in pizzeria mi permisi di fare un apprezzamento negativo sul "grande fratello" al giovane cameriere e ne venne fuori una fior di discussione che coinvolse anche altri avventori...
"Noi italiani" non siamo come credevo, era in corso una trasformazione che adesso è piuttosto avanti che ha richiamato quanto di più greve possiede l'essere umano, l'optional "monster pack".Vorrei la finiste di paragonare l'uomo agli animali, bestie, ai cani; amo gli animali e non sono subdoli come gli esseri umani, non uccidono per divertimento, non danno fuoco ai randagi perchè tali.
Smettetetela di offendere le bestie paragonandole all'uomo, per cortesia.
Caro Grillo, noi non molleremo mai ma "loro" nemmeno, proveranno a resistere perchè gli conviene, eccome se gli conviene......
Maurizio

Maurizio Lancia 23.04.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Quando le talpe vogliono fare le volpi
Quell'ometto che fa il sindaco in quel liberalissimo paese di adro ieri sera ha letto un foglio scritto da un amministratore Australiano senza rendersi conto che così si tirava la zappa (peraltro unico attrezzo a lui congeniale) sui piedi. L'ometto ignora forse che gli australiani bianchi non esistevano ? Che quelli che scrivono quei fogli sono gli invasori e i conquistatori di una Terra che già aveva una popolazione indigena? Che in futuro, un foglio simile, potrebbe essere da uno di quegli "invasori" che tanto teme, o forse il diritto di sopraffazione è soltanto della "superiore razza ariana".
Io penso che il modo migliore di affrontare un fenomeno, a mio parere irreversibile, come quello dell'immigrazione, sia il rispetto reciproco e la comprensione. Non dimentichiamo che quando quelli che "erano padroni in casa loro" (per dirla alla leghista) hanno scelto la forza per liberarsi dagli "invasori" sono stati cancellati dalla storia. Veri americani, veri australiani ecc. ecc. insegnano e purtroppo la storia dimenticata è destinata a tornare anche se, forse, con attori diversi.

Franco B. Commentatore certificato 23.04.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Marta Marini

54 anni fa Claudetta Colvin, quindicenne, studentessa di colore, non cede il posto a sedere sull'autobus nel settore riservato ai bianchi...
Qualche mese dopo Rosa Parks non lascia il posto ad uomo bianco...arrestata per aver violato la legge sulla segregazione...siamo a Montgomery, Alabama, è l'America del razzismo più radicale, è il periodo del Ku Klux Klan, professionisti, impiegati e gente di ogni ceto che magari di giorno pregano Dio e la carità cristiana, ma alla sera bastonano chi non ha la pelle uguale...è il 1 dicembre 1955... rivolta nera...la polizia interviene sparando anche.
Martin Luther King, assieme agli altri membri del Comitato dei diritti civile, propone una forma di protesta non violenta...la resistenza passiva... il boicottaggio...boicottaggio dei trasporti...la comunità nera decide di spostarsi con qualunque tipo di mezzo, a piedi, con l'aiuto dei tassisti o di cittadini liberi...
...entro il 1968 tutte le forme di segregazione erano state dichiarate incostituzionali dalla Corte Suprema...prima si è dovuti passare attraverso..."la marcia per il lavoro e le libertà" del 1963 a Washington... la morte di Martin Luther King...di Kennedy...

Milano 7 maggio 2009

l'Italia torna all'oblio.

Secondo Matteo Salvini, capogruppo della Lega al Comune di Milano, "da milanese dico che ci vogliono carrozze della metropolitana per i milanesi" appoggiato dalla candidata del suo partito al consiglio provinciale, Raffaella Piccinni, che aggiunge:

"MEGLIO VAGONI SOLO PER EXTRACOMUNITARI"

Da italiano dico che mi vergogno del fatto che nel mio paese ci siano persone che possano anche solo pensare cose del genere, deputati persone con incarichi istituzionali.
Questi beceri soggetti per farsi belli con il loro elettorato fanno a gara per spararla più grossa dimenticandosi completamente della costituzione sulla quale hanno giurato, dimenticandosi i normali diritti civili delle persone.

Prepariamoci al peggio.
Berlusconi è peggio di Mussolini.


Luca . Commentatore certificato 23.04.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza questo sentimento razzista e xenofobo che si è impossessato di buona parte dell'Italia settentrionale. Indegno, vergognoso e fortemente pericoloso. Già pericoloso, perché con lo 'strappo' o meglio con 'la lacerazione' provocata da Fini, più forte diverrà la spaccatura tra nord e Sud, politicamente e socialmente, e temo fortemente che nell'arco di pochi anni arriveremo a veri e propri scontri tra le due fazioni.
Qualcuno riderà di questa previsione, ma le avvisaglie si possono cogliere già da tempo.
Chissà in un futuro se mai mi troverò dietro qualche barricata o ad organizzar guerriglia in qualche valle bergamasca... certo contro i leghisti nessun prigioniero!

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 23.04.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ANNO ZERO ieri sera
Ma quella ragazza (occhi azzurri e capelli neri)che parlava da Adro della mensa scolastica fa parte della gioventà hitleriana?

A.B.C. 23.04.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega getta la maschera ad Adro e in tanti
comuni assume lo stesso atteggiamento prepotente.
Ricordi della guerra in Bosnia...
In questo clima leghista l'Africa più nera può solo dare lezioni a tutte quelle persone che in nome della sicurezza, delle conquiste sociali, dei valori vaticani e non cristiani, distruggono la Costituzione esprimendo odio e razzismo con leggi ad etniam per emarginare i più deboli: il nazismo nacque così.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose le sappiamo tutti, ma vale la pena di ribadirle.
Berlusconi schifa Bossi ma ci deve stare insieme per risolvere i c...i suoi.
Bossi schifa Berlusconi ma ne ha bisogno per raggiungere quello che è stato sempre il suo obbiettivo...la SECESSIONE.
Fini schifa Berlusconi e Bossi ma senza di loro non potrebbe stare al potere.
E il PD ?
Il PD se ne fotte e dorme !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 23.04.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTO MOMENTO, COME IERI IL SINDACO DI FIRENZE HA DETTO IN MODO EGREGIO, NON FACCIAMO LO SBAGLIO DI PERDERE TEMPO DIETRO A QUESTA COSA ( CHE è IMPORTANTE), MA L'OPPOSIZIONE SI DEVE MUOVERE, è QUI CHE DEVE RIEMERGERE, DARE UN'ALTERNATIVA VALIDA ALLO SCEMPIO DEL GOVERNO. OPPURE BASTA CHE LO DICANO BERSANI E COMPANY: ANCHE NOI STIAMO CON BERLUSCA (O CON FINI), E FACCIAMO PARTITO UNICO, NON NEL SENSO DI MAGGIORANZA, NEL SENSO DI TOTALE ( RICORDA QUALCOSA?????)

Marcella m., bari Commentatore certificato 23.04.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Revelli,
forse comprerò il suo libro. Volevo solo dire che gli italiani sono stati resi immaturi da decenni di buonismo impartito dai vecchi partiti.
Nel mondo eravamo (non lo siamo più) conosciuti come "Italiani, brava gente". E' questa rappresentazione di noi stessi che è caduta con l'entrata in scena di Berlusconi. Ma sia il buonismo che il berlusconismo sono entrambe le facce false della stessa medaglia.
Dobbiamo recuperare tutti in autenticità.
Ciò non vuol dire chiudersi dentro le proprie idee, come certi intellettuali che appaiono chiusi in torri d'avorio, ma cercare di capire i bisogni pratici della gente.

M. Mazzini 23.04.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=t0cjCpEX5Hk&feature=related

cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento

X Marta Marini

Ma sei troia di tuo o è un difetto genetico di famiglia ?
Sai a forza di incroci incestuosi, abitudine comune tra i padani, a volte queste tare si manifestano...

Il Santo Commentatore certificato 23.04.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Fini è furbo.
Ha capito chiaramente il momento debole d B. (alle regionale Forza Italia ha preso solo il 12%)
Fare Futuro è li che aspetta sdraiato sul divano con in mano un buon bicchiere di vino.
Gli Italioti a questo punto saranno ben contenti di passare dalla padella alla brace.
Unica consolazione è vedere la fine di quel demente che tutti si ostinano a chiamare premier.

Mauro Meo 23.04.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

......
gli extracomunitari non paganti ringraziano il boccalone.. e adesso possono ritornare alla carica in comune per chiedere nuovi sostegni..

Marta Marini

==============================================

Ci saranno, tra gli insolventi, oltre ai disperati anche i furbi. Senz'altro.
Ma in questo episodio SCHIFOSO si è notata ancora una volta la vera forza della Lega, che è sempre la stessa: l'accanirsi coi deboli e farsene vanto!
Questa volta è stato il turno dell'umiliazione violenta e discriminante contro dei bimbi innocenti ai quali - oltre al gesto plateale - è stata fatta pesare, davanti ad altri coetanei, la loro condizione sociale.

Passera' molto ma molto tempo prima che questo gesto vergognoso venga dimenticato. Passera' molto ma molto tempo prima che l'Italia si scrolli di dosso tutta questa merdosa ignoranza. Purtroppo...

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 23.04.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Permanenza...

∫fi gåti 23.04.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di inveire nell'anonimato con i soliti epiteti,insulti e messaggi deliranti verso persone che esprimono un loro dissenso e che hanno avuto il coraggio di farsi riprendere dalle telecamere,farsi intervistare da giornalisti faziosi e prevenuti, fate qualcosa di concreto,organizzate qualcosa di importante per far capire che esistete anche voi!Il dato reale e' che la lega vince per merito vostro che siete invisibili,della sarracchiani,di santoro,travaglio e compagnia bella!(i paladini dei disagiati con milioni di euri nostri sui loro c/c).Continuate cosi,berlusconi e la lega ringraziano voi,santoro e compagni per il grande aiuto che gli date a vincere sempre con piu' facilita' le elezioni!

Schiavo Felice 23.04.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cafargna,

Mauro ., Lugano Commentatore certificato 23.04.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=cK10WZ1ier8&feature=related

L'italianità della lega.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutto considerato, visti i resoconti.
Diciamo così:

Stò Movimento nel medio termine potrebbe risolvere la crisi delle Vocazioni che attanaglia San Joseph.

DI PIU'!

Quando il Sud diventerà produttivo, ci penseremo noi a salvare le Forze Armate.
Reparto Carabinieri, in particolare.

Have a Nice Day!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.04.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Borghezio: lezioni di fascismo

http://www.youtube.com/watch?v=gK7DyKb88tQ

cettina d., isola Commentatore certificato 23.04.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annozero l'ho visto anche io. Non tutto. Mi sono rotto (= ho avuto la nausea) dopo una mezzoretta. Sono svizzero, ma metà del mio sangue è "italiano". Sono svizzero e quindi non sto in Europa: alleluja, alleluja!
Mi ricordo la nascita della Lega (in Ticino anche noi ne abbiamo una) e mi ricordo di aver pensato che non sarebbe durata molto. Mi sbagliavo. È non solo viva e vegeta, ma quel virus è sopravissuto, è mutato; ora è endemico.
Madre natura ci ha provato con un ictus, ma non è stato sufficiente.
Il successo della lega lo si deve agli italiani. Sarebbe un errore madornale pensare che i leghisti abbiano tutto il merito. Quando Bossi parla di "Roma ladrona" senza nemmeno saperlo sta descrivendo l'atteggimento tipico dell'italiano medio oggi. L'Italia è il suo Governo; il Governo sta a Roma; Roma è la rappresentanza dell'Italia. Ovviamente non parlo di tutti gli italiani. Ogni tanto capita ancora che un italiano si senta offeso quando all'estero qualcuno fa l'equazione: italiano = mafioso. Di nuovo, ovviamente, l'equazione è sbagliata! Dimentica infatti altro: camorrista, furbo, evasore fiscale, ... E ancora non mi riferisco a tutti gli italiani. Saviano sono 5 anni che vive sotto scorta. È ancora colpa di tutti quegli italiani (e non) che hanno comperato / letto il suo libro (Gomorra). Lo dice anche lui: "... sono diventato un problema per la camorra perché quello che ho scritto è stato letto da troppe persone; fossero stati quattro gatti, mi avrebbe ignorato". Che andasse letto era fuori discussione; che dovesse scriverlo, non ne sono più convinto. Da quando il vostro Capo va in giro a dire che il libro di Saviano mette in cattiva luce l'Italia, sono davvero preoccupato. Significa che Berlusconi sta seguendo indicazioni (ordini?) che arrivano da chi vuol far fuori Saviano. È così evidente. L'Italia è allo sbando. Non è una questione di idee; è lì da vedere conti alla mano. E non solo quelli di Tremonti. Oggi di alternative non ne avete molte. Grillo lo sa.

Mauro Chierici 23.04.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa..Se Gesù il Nazareno torna nuovamente su questa terra e in particolare im italia,lo metterebbero in croce il priomo giorno
con il benestare e benedizione del clero...
Dio ci salvi dai sepolcri inbiancati e dalle beghine.


da http://www.ansa.it

Per aver coperto un prete del Wisconsin che abusò di lui. Ratzinger accetta le dimissioni di Mons.Moriarty. Avvocato Vaticano: "Azioni legali legittime sono state mosse da vittime di abusi..

E' accaduto nel centro storico di Lecco. Un cadavere coperto da un lenzuolo bianco, dopo un volo dal terzo piano, a pochi metri di distanza la gente continua a mangiare ai tavolini dei bar e dei ristoranti.

kkk kkk Commentatore certificato 23.04.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Viviana v. dov'è il tuo Dio?????

Il simbolo del razzismo e dell'intolleranza presente nella scuola di Adrio è quel crocefisso, dell'inquisizione e delle crociate appeso in bella mostra alla parete, che tutti i leghisti difendono a spada tratta. Se Dio esistesse davvero scaricherebbe tutta la sua furia e indignazione fulminando all'istante tutta quella gran massa di razzisti xenofobi. Hai bisogno di altre prove per convicerti che "Dio" è un invenzione umana?

Libero Pensatore 23.04.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti siete la feccia di tutta L'italia !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 23.04.10 08:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE GRILLO E MARCO REVELLI,
LO PSICONANO HA VOLUTO CREARE UN ILLUSIONE MEDIATICA E DI LINGUAGGIO,DI SOLITO DICEVO CHE BISOGNA STACCARE IL CAVO ALLA TV,CREDO CHE ORA SIA NECESSARIO ED INDISPèENSABILE STACCARE IL CAVO AL NONNO PSICONANO BERLUSCONI,E NON PER UNA VOLTA MA PER SEMPRE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 23.04.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Fini è di Bologna ma il suo destino è a Sud.

E a Sud si trova la roccaforte delle sue speranze politiche.

Fini si è ritrovato con il Nord nemico. Il Nord è Bossi senza tricolore. È il tradimento di La Russa. Sono le cene di Arcore, da cui si è sentito escluso, messo da parte per una simpatia da vecchi lumbard tra il Cavaliere e il Senatùr.

È l’anti Nord del «meglio gay che leghista». Il Nord di Fini è un’ideale che non c’è. È una scommessa.

Costruire il suo futuro intorno a un «partito del Sud», che vuole essere nazionale, ma rischia di diventare soprattutto un «anti Nord». È per questo che i finiani non moriranno leghisti. Non c’è pericolo. La nuova «ideologia» di Fini si nutre ancora molto di tattica, ma su un punto è abbastanza chiara. È una risposta romana e sudista alla «questione settentrionale».

È indubbio però che i finiani stanno cercando la loro identità in contrapposizione al nordismo culturale di Bossi, Berlusconi e Tremonti.

E anche se Fini è cresciuto a Bologna, sa benissimo che le possibilità di trovare uno spazio per il suo futuro politico crescono in direzione Sud.

La Bossi-Fini è lontana un secolo. Il Nord finiano non è più immigrazione, sicurezza, partite Iva. È la generazione Balotelli. È il fascino del multiculturalismo. È l’elogio di tutto ciò che è ibrido e sfumato. È il suono del muezzin che nelle nebbie lombarde crea una sorta di incantesimo da terra di nessuno. È la finanza islamica.

È, insomma, l’altra faccia del Nord. Tutto quello che non è Carroccio, Fini sta cercando di farlo suo.

Il suo «nordismo alternativo» non serve a catturare voti settentrionali. È un manifesto culturale che dovrebbe funzionare nel resto d’Italia. E di fatto spezza l’Italia in due.
I leghisti hanno cominciato a etichettare la corrente finiana come il «partito del Sud». Non c’è più Roma ladrona, ma una forza meridionalista che non vuole le riforme.

Marta Marini Commentatore certificato 23.04.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il razzismo serve per nobilitare l'odio . Il fallimento della propria esistenza . Uno zuccherino che fa sentire superiori chi in realtà , si è attaccato al portafoglio non avendo altri valori di cui vantarsi pubblicamente .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.04.10 08:33|