Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ex-mercato e nuove speculazioni


Ex-Mercato
Il comune di Genova approverà il 20 aprile 2010 il piano per la riqualificazione dell'area dell'ex mercato di corso Sardegna. I cittadini dell'area sono preoccupati. Il progetto ignora interamente le loro richieste già integrate nel Piano Urbanistico Comunale redatto sotto la giunta Sansa. Il PUC prevedeva che il 75% dell'area dell'ex mercato venisse convertito a verde pubblico. Il progetto attuale asseconda esclusivamente l'interesse dei cementificatori.
Si è costituito un comitato per il controllo dei lavori, ma il Comune si ostina a non fornire alcuna informazione.
Il Sindaco di Genova deve dare ascolto ai suoi cittadini. Sono i suoi datori di lavoro. A loro deve rispondere del suo operato. Andiamo a ricordarglielo domani 20 aprile, alle 14 al consiglio Comunale convocato a Palazzo Tursi, in Via Garibaldi.

19 Apr 2010, 17:23 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

La politica parla di riforme, la gente di pane, pasta e bollette!
Stipendi dimezzati dall'euro e fermi da 15 anni. Prezzi al consumo fuori da ogni controllo: dalla benzina, alla casa, alla salute, ai beni di prima necessità, ecc, ecc. Banche sempre più avide: se metti i soldi nelle loro casse gli interessi sono prossimi allo zero e le spese di gestione mangiano il capitale; se, al contrario, è il cittadino a chiedere un prestito allora la musica cambia e i tassi sono prossimi allo 'strozzinaggio'! Stato sempre più avaro con i 'piccoli risparmiatori': il rendimento dei B.O.T. è sceso ai minimi storici, gli interessi che elargisce il Tesoro servono a malapena a coprire bolli e tasse. Risultato: il reddito disponibile per le famiglie nel quarto trimestre 2009 è calato del 2,8% rispetto a un anno prima. Lo comunica l'Istat che precisa come si tratti della riduzione più significativa dal 1999, inizio delle serie storiche. Nel quarto trimestre del 2009 la propensione al risparmio delle famiglie e' stata pari al 14,0%, come nel trimestre precedente. La riduzione rispetto al corrispondente periodo del 2008 e' stata pari a 0,7 punti percentuali. "Nell'ultimo trimestre del 2009 la spesa delle famiglie si e' ridotta dell'1,9%. Inoltre, il potere di acquisto delle famiglie (cioe' il reddito disponibile delle famiglie in termini reali) e' diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e del 2,6% rispetto a quello corrispondente". L'Istat precisa che "il settore delle famiglie comprende le famiglie consumatrici, le famiglie produttrici (imprese individuali, societa' semplici fino a cinque addetti e liberi professionisti) e le istituzioni senza scopo di lucro al servizio delle famiglie. Pertanto, il risparmio ed il reddito disponibile lordo delle famiglie sono influenzati dai risultati economici delle piccole imprese mentre la spesa per consumi finali delle famiglie include anche i beni e servizi offerti, gratuitamente o a prezzi non significativi, dalle istituzioni senza


che dire,poi,del fatto che Genova,dopo aver tanto dato nella guerra partigiana,è stata ringraziata piazzando a Cornigliano,che era una incantevole località di mare,l'industria dell'acciaeria pesante?alcuni vecchi ricordano ancora con rimpianto il castello Raggio,un castello in riva al mare caratteristico della delegazione.bello,vero?sacrificata una città per 40 anni di lavoro,di inquinamento e di fumi pestilenziali.al momento non c'è riqualificazione,rimangono i tristi rottami di una città che si vuole mortificare ad ogni costo.

bella swan 20.04.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento

sono genovese, e soffro per la mia città natale, da sempre. la lista è lunga: cominciò proprio il duce a sventrarci, con san Benigno, lasciandoci il niente che c'è ora; poi vennero i Biscioni, il Grattacielo Sip, la corte Lambruschini (uno dei più grandi esempi di edilizia popolare di metà 800 buttato nel cesso), le lavatrici di ponente, quartoalto, la nuova Begato, via madre di Dio...il bello è che spesso sono stati proprio gli architetti di grido a realizzare il peggio. sapete che vi dico ? architetti, andate a Cagare

renato medini 20.04.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Voglio solo starvi vicino perché non potrò venire. Seguo tutto quello che fate perché siete gli unici che alimentate una vaga speranza.
Vivo a Genova in Valpolcevera da due anni e vorrei tanto capire cos'hanno fatto di male i Genovesi per meritarsi questa punizione.

Daniela Quartu 20.04.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

pisa:
pronto fra due-dieci anni il primo porto turistico "immerso" nel parco di migliarino massacciuccoli;
primo passo eliminare 8km di pineta,secondo passo...siccome non bastano i soldi (dopo tre mesi)perchè non costruiamo tanti appartamenti all'interno del porto (con vista sul nuovissimo rigassificatore ).......

piripicchio chanel, in giro,alle volte vicino a pisa Commentatore certificato 20.04.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

ve lo dico da To: attenzione attenzione al verde pubblico, potrebbero proporre ai cittadini una TASSA DI SCOPO ed è fin troppo facile capire perchè. Mandate a qul paese chi continua a speculare in questo paese di pulcinelle.
A savona è andata bene, niente torre di fuffas sul mare, combattete, tutti han bisogno di aria nuova-e pulita sopratutto!

silvia bossi 20.04.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=pCTdztEoQGk

PROTESTA GOLIARDICA ORGANIZZATA DALLA DESTRA A GIUGNO 2009 CONTRO LA GIUNTA VINCENZI

Bannatus Sum 20.04.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Esatto... bisogna fare più parchi dove far "pascolare" pensionati e disoccupati.

Andrea Zanzi 20.04.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI ricordo il primo progetto, un grande giardino con qualche volume qua e là.
Poi ho visto quello definitivo...una montagna di cemento con qualche alberello sui tetti di qualche cubo di cemento.
La solita occasione buttata nel cesso!

franco a., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Ben fatto...
lavoro vicino all' ex-mercato e sinceramente un rettangolo verde (ma va bene anche pensile!) all'interno della trafficata area di C.so Sardegna non farebbe che bene...
e poi i parcheggi li possono fare sotterranei....
Di uffici e strutture proprio non ce n'e' bisogno: continuano a chiudere società a Genova e tutte le aree sfitte non penso ci sia bisogno di nuove strutture... Che rimodernino (o favoriscano il rimodernamento) quelle preesistenti!!!

Solo vorrei vedere in rete il progetto quando sarà disponibile...

Sempre con voi...

Massimo Arena 20.04.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

ma questi sindaci, dove credono di essere?
a capo di una impresa di loro proprietà?
pensano di essere a capo di un CdA?
pensano di essere tanti piccoli ducetti urbani?
non hanno ancora capito che sono nostri dipendenti e che devono fare ciò che la cittadinanza chiede loro di fare. Non sono stati eletti per farsi i ca@@i loro e di qualche altro compagno di merende.
E' ora di finirla.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 20.04.10 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Interessante, ben fatto, belle le torte, solo lo sparo alla conclusione lo cambierei con un ciac si gira o altro, anche se siamo tutti esasperati, non credo proprio che sparare sia una soluzione.

SERENA D., Salerno Commentatore certificato 20.04.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per parlare di cose concrete.

Questa sera alle otto (19/04/2010) noi comitati della Val Polcevera (No Gronda e No Gassificatore) ci siamo incontrati per accogliere la sindaco ed i suoi sgherri davanti alla sede del PD di via Zamperini presso Genova Bolzaneto. Riunione nella quale pare si sarebbe discusso del PUC.

Non ci hanno fatto entrare da buoni democratici, vietando anche ad un fotografo del SECOLO XIX l'ingresso alla sala, per altro senza privarlo di vari spintoni a cui tutti siamo ormai avezzi.

E' questa quindi la loro trasparenza?

Si sono giustificati dicendo che era un'assemblea privata di partito per cui servirebbe un fantomatico invito.

Ma mentre decidono il nostro futuro con la sindaco presente si può parlare di riunioni private di lavoro? Si può definire privata un'assemblea in cui si discuta di tutte le idiozie di cui sono capaci?


Hanno ridimensionato ad una struttura inutile il nodo di S. Benigno e probabilmente affosseranno il progetto del tunnel SubPortuale che andrebbe a sostituire l'attuale sopraelevata, privandoci così delle due uniche grandi opere utili alla viabilità di Genova.

Invito qualunque Genovese della mia vallata e non ad informarsi tramite il nostro sito www.dibattitopubblico.it prendendo eventualmente contatti con me nel caso si intendesse partecipare alle manifestazioni da noi organizzate.

Siamo già molti ma abbiamo bisogno di molte altre persone per fermare un'opera vergognosa ed inutile come la GRONDA DI PONENTE, ed un'altra come il GASSIFICATORE DI SCARPINO che invece suonerà come uno sputo in un'occhio agli obiettivi riguardanti la raccolta differenziata.

Diego Gaglia
Facente parte del Coordinamento Comitati Val Polcevera.

Diego Gaglia, genova Commentatore certificato 20.04.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si poteva prevedere tutto:

il genoa e la samp sono in serie A,che cazzo ce ne frega del resto.

calcio,veline e polverine sono il sale d'italia

tommy boy 19.04.10 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco M Vincenzi sta governando la citta' esattaemente come Berlusconi sta governando l'Italia. Il sindaco di Genova fa finta di sentire le opinioni dlla gente di genova, quando chi l'ha messa al governare la citta' tenta di criticarla allora il sindaco nelle migliori delle ipotesi dice che NON capiamo nulla. Il risultato che la Signora Vincenzi e' stata eletta con i voti del ponente (ci fa gronda ed inceneritore) della Valpolcevera ( ci fa 10 anni di cantieri per la gronda), di Marassi e sta decidendo lei cosa afre del ex-mercato generale, del lagaccio e ci fa la moschea ma senza fare niente per un quartiere dove non c'e' una panchina, un giardno o una farmacia.
Non e' che ci siamo sbagliati a votarla?
Oppure non e' che la signora Vincenzi e' del PDL e non ce l'hanno detto?
Oppure ancora peggio la sinistra italiana e' questa?

Beh allora per piacere signor Grillo alle prossime elezioni si presenti a Genova che anche se non vince e toglie i voti alla sinistra meglio un governo di destra ceh uno di sinistra finto

stefano rivolta, genova Commentatore certificato 19.04.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Genova, Corso Sardegna

C'E' UN LEGITTIMO SOSPETTO
PERCHE' TANTA COMMISTIONE TRA PUBBLICO E PRIVATO SOTTO LA VESTE DELLA “CONSULENTE”?

PERCHE' SE SI ERA PREVISTO IL VINCOLO AD AREA VERDE DI 17.000 mq NE VEDREMO MENO DI 5.000?

PERCHE' SI “REGALA” UN'AREA PUBBLICA AL CEMENTO DI UNA SPECULAZIONE PRIVATA?

http://www.genovaweb.org/doc/volantino_corso_sardegna_web.pdf

silvanetta* . Commentatore certificato 19.04.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento

grande, micidiale beppe!! forza grilli genovesi!!! Le sale sono aperte al pubblico...visto che non potete parlare, preparatevi con una fagiolata comune a mezzogiorno...:-)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.10 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che passo nei vicoli di Genova aumenta il mio amore per questa città,ricca di storia,di fascino e di cultura,e penso"ce la mettono tutta per umiliarti e metterti in ginocchio,per trascurarti,non valorizzando tutto il bello che possiedi,ma, Superba come eri,rimani nel tempo immutabilmente splendida.penso che quella attuale sia la peggiore amministrazione di tutti i tempi,che dice tutto e il contrario di tutto,basta frequentare,o visionare con regolarità i consigli comunali.nell'ultimo periodo abbiamo avuto in serie questi fronti aperti:nuovo stadio:lo facciamo,non lo facciamo,chi lo sa?moschea,appioppata ad un quartire che di tutto ha bisogno all'infuori di un luogo di culto che porterà traffico e inquinamento.parcheggio in centro città,sotto un parco storico,se il signore ci aiuta,forse non lo facciamo.gronda,leggasi:nuova autostrada,nuovamente DENTRO la città SOPRA la testa dei cittadini inermi,tutto per favorire il trasporto su gomma,perchè in Europa i camion passano al largo delle città,qui a Genova,invece,sulle teste e a fianco dei cittadini .Si farà,non si farà:certo,certissimo,anzi,probabile.corsie gialle per i bus:moto si moto no,moto forse? SE NON E' DI TROPPO DISTURBO,AVANZA MICA UN GIOVANNI FAVIA DA QUALCHE PARTE?anche semiusato va bene,UN SINDACO CON LE IDEE A 5 STELLE SIGNIFICHEREBBE UN NUOVO RISORGIMENTO PER QUESTA STUPENDA CITTA'. Grazie,e buonanotte blog.

bella swan 19.04.10 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Ah che peccato, a Genova ci ho fatto l'università ma ora son 700 Km distante, se no sarei venuto anch'io domani.
Zeneixi ! Non mollate !

Francesco G. 19.04.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Anche nella zona del Parco del Conero (AN) ci sono sindaci, in particolare Misiti di Sirolo, che sono veri e propri sciacalli del cemento. Basta farsi un giro e vedere decine di gru. Spero che Misiti e gli altri maiali come lui muoiano nel loro cemento. Bastardi voi e i vostri amici palazzinari. Avete ai conosciuto un palazzinaro onesto?

franco incazzato 19.04.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini DOVREBBERO essere i datori di lavoro del Sindaco, ma non lo sono.
Anche a Vicenza, da decenni, i sindaci di qualsiasi partito non hanno fatto gli interessi dei cittadini per quanto riguarda l'urbanistica, ma quelli dei grandi immobiliaristi: in una città quasi priva di verde pubblico hanno autorizzato la cementificazione di ogni area urbana che via via si liberava per trasferire le fabbriche in zona industriale.
Del resto, scontentando i cittadini si può fare carriera politica, ma scontentando i grandi immobiliaristi NO!

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 19.04.10 18:24| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO è un MeetUp, cazzo!
Altro che chiacchiere al vento.
Bravi ragazzi.

Davide S., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.04.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
NON CI SENTONO,BENE ANDIAMO A FARCI SENTIRE,GENOVESI,GRILLINI GENOVESI,MOVIMENTO 5 STELLE DI GENOVA,FATEVI SENTIRE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 19.04.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori