Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Giuseppe Uva chiede giustizia


Giuseppe Uva chiede giustizia
(4:51)
UVA_2.jpg

Giuseppe Uva è morto quasi due anni fa. Il Blog fu tra i primi parlarne nel novembre 2009 , mesi prima che la notizia trovasse spazio sui giornali ...
Il 9 giugno si terrà finalmente l'udienza preliminare del processo.
Il Blog è tornato a sentire Lucia Uva, sorella di Giuseppe, in merito alle conversazioni telefoniche delle quali è venuta a conoscenza solo recentemente.

Estratto dalle conversazioni telefoniche della notte del 13 giugno:
Operatore 118: "118..."
Alberto Bigioggero: "Sì, buona sera sono Bigioggero. Posso avere un’autolettiga qui alla Caserma di Via Saffi? Alla Caserma dei Carabinieri?"
Operatore 118: "Sì, cosa succede?"
Alberto Bigioggero: "Praticamente stanno massacrando un ragazzo..."

Operatore 118: "Carabinieri? Sì, salve, il 118, mi hanno richiesto un’ambulanza, non so mi ha chiamato un signore dicendo di mandare un’ambulanza lì da voi, me lo conferma?"
Centralino caserma: "No, ma chi è che ha chiamato, scusi?"
Operatore 118: "Un signore, mi ha detto che lì stanno massacrando un ragazzo e che voleva un’ambulanza ..."
Centralino caserma: "No, sono due ubriachi che abbiamo qui in caserma, adesso gli tolgono il cellulare.. se abbiamo bisogno la chiamiamo noi."

Centralino caserma: "118?"
Operatore 118: "Sì, dica..."
Centralino caserma: "Ho bisogno di un’ambulanza qua in caserma dei Carabinieri a Varese che devo fare un TSO (trattamento sanitario obbligatorio)".
Operatore 118: "Deve fare un TSO in caserma ai Carabinieri?"
Centralino caserma: "Sì."
Operatore 118: "Cosa è successo?"
Centralino caserma: "E' uno molto violento, molto agitato che minaccia… "
Operatore 118: "Ma è quello in stato di ebbrezza?"
Centralino caserma: "Sì, si chiama Uva… "

Lucia Uva, sorella di Giuseppe:
"Queste registrazioni i magistrati le hanno tenute per due anni dentro nel loro fascicolo. Sono andata a richiederle esattamente a gennaio. Ai primi di gennaio, perché gli altri miei avvocati dicevano che non erano necessarie. Con l’avvocato Fabio Anselmo le ho richieste dopodiché li ho dati in mano al mio Avvocato. Me le sono ascoltate per tante notti intere e posso dire che è una cosa vergognosa: non solo la rabbia di sentire questa roba, mi sono chiesta: "come mai il Magistrato in questi due anni non ha ritenuto valido di sentire sia la registrazione del 118 di Bigioggero - che per me era molto importante, perché vengono chiamati un’ora prima e arrivano dopo un’ora che vengono richiamati dai Carabinieri." Non capisco perché non abbia valutato queste telefonate, non sono domande che continuo a farmi ma vorrei che me le desse lui le spiegazioni.
Tutte le notti mi sto facendo delle grandi idee di tutto quello che è successo quella notte. La mia idea è che mio fratello dentro in quella caserma se l’è dovuta vedere proprio male insieme a tutti quegli uomini.
Non mi fa paura più niente e non sono arrabbiata - perché chi mi vede magari pensa che sono arrabbiata - no, sono disgustata!
Chi vogliono prendere in giro? Hanno preso per anni in giro, l’hanno già fatto 7 anni fa degli altri poliziotti per Aldrovandi, la stessa identica cosa. Io quella notte non mi scorderò mai quella registrazione quando quel poliziotto diceva che: "Federico saltava sulla macchina della polizia e ringhiava", invece mio fratello "era indemoniato". Allora? A chi la vogliono dare a bere? E poi chi cade dalle scale, chi cade e picchia la testa contro le sbarre, chi picchia la testa… ma avete finito di prenderci per il culo?
Basta! Basta! Hanno massacrato mio fratello, voglio sapere perché l’hanno massacrato!"

grillomannarosmall.jpg E' possibile prenotare Un Grillo mannaro a Londra, Ecologia, cultura e crisi finanziaria in un incredibile viaggio oltremanica. Prenota la tua copia.

7 Apr 2010, 16:15 | Scrivi | Commenti (1139) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sn mamma e sn vicina al dolore straziante della famiglia. Purtroppo la giustizia è corrotta,i giudici sn corrotti e ingiudicabili. Noi siamo nessuno,siamo sl delle formiche da schiacciare. Sn 10 anni che lotto x mio figlio inutilmente. Nn interessa a nessuno. Cosa fare? Arrendersi? Insistere? Nn lo so. So sl che io dico basta. Mi fermo e spero in una giustizia divina.

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 25.07.13 05:20| 
 |
Rispondi al commento

Oggi dopo 16 anni di tormenti che hanno distrutto me e la mia famiglia, ho ricevuto la sentanza che avrebbe dovuto risarcirmi il danno economico, fisico e morale.
Dodici mila euro!!! Tanto vale la mia famiglia. Tanto valgo io che in questi anni sono stato distrutto dalla carcerazione e massacrato sulla stampa e infine “assolto perché il fatto non sussiste”.
La casta dei giudici, che tutto può senza mai rispondere del proprio operato, ha compiuto nei miei confronti l'ultimo atto osceno, valutando dodici mila euro il valore della mia onorabilità infangata. Non so quanto mi resterà da vivere, ma finché avrò forza combatterò contro questa casta e la sua impunità.

alfredo venturini 04.10.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe grillo,
che fine ha fatto la storia di niki gatti?
è stata dimenticata?
lì ho l'impressione che ci fosse del marciume veramente losco. un'azienda di s. marino di cui viene arrestato il figlio del titolare, un secondo arresto, quello di questo sfortunato ragazzo, un avvocato che non vuole fare l'avvocato, il ragazzo, che voleva collaborare con le forze dell'ordine, ammazzato in carcere prima che parlasse e dicesse qualcosa di compromettente.
questa storia è veramente strana. mi chiedo cosa ci sia sotto, ma l'insabbiamento mi pare riesca benissimo.

se hai occasione di sentire la madre, falle sapere che c'è chi pensa ancora al caso di suo figlio, grazie.

http://www.youtube.com/watch?v=4Ii_FjHjPWg&feature=channel

maria c., milano Commentatore certificato 20.04.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

ma c'era proprio bisogno di mettere la musichetta di sottofondo al video che si capiscono male le parole?

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 14.04.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Oh Beppe, ma hai ascoltato questo?
http://espresso.repubblica.it/multimedia/24026355/1/1

Stefano Gori 13.04.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

*nota bene- le analisi sono state fatte da centri specializzati non da beppe grillo. chiunque ha dei soldi da spendere fa esaminare la sua spesa fa' la "grande" cosa che ha fatto beppe. non mi sembra ci sia nulla da stupirsi al contrario

MASSIMO BERNA 13.04.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

http://ellenbogens.wordpress.com
vedi sito. sono rimasto shoccato dal sito di questi imbecilli, non solo perchè paragonano grillo ad hitler ma per il turpiloquio alla fede cattolica dovrebbero ingabbiarli e buttare la chiave.
fabrizio

fabrizio albertini 12.04.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

vorrei segnalarvi questo art film di due talentuosi amici,registi,indipendenti.da noi nemo profeta in patria!

http://vimeo.com/9179704

betty l'innocente 12.04.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

IL CASO AGILE (EX EUTELIA)

IL TRIBUNALE FALLIMENTARE DI ROMA CONCEDE UN’ULTERIORE PROROGA AD AGILE.

L’8 aprile si è riunita la Camera di Consiglio del Tribunale fallimentare di Roma. Dopo tre udienze ci si aspettava il pronunciamento definitivo sulla richiesta d'insolvenza di Agile Srl presentata dai lavoratori.

La memoria presentata dagli avvocati dei lavoratori smontava punto per punto gli argomenti presentati dalla proprietà a sostegno della richiesta di concordato preventivo, ma il Tribunale Fallimentare di Roma ha invece concesso un’ulteriore proroga ad Agile per colmare tutte le lacune della loro richiesta di concordato, anziché decidere finalmente per l’amministrazione straordinaria - unico dispositivo per la sopravvivenza di Agile, decisione che doveva essere presa fin da dicembre scorso per salvaguardare il lavoro e i lavoratori!

SIAMO AL TERZO RINVIO!

• Non è un’ulteriore prova dell'incompetenza del management di Agile/Omega il fatto che non siano stati in grado di produrre una richiesta di concordato completa?
• Non è un ulteriore prova della mancanza di serietà il fatto che abbiano presentato come potenziale affittuaria delle attività di Agile la società Italcontact di Milano costituita il giorno stesso dell'udienza, ma presentata come leader di mercato?
• Non è un ulteriore prova della loro dubbia trasparenza il fatto che abbiano presentato come garante la finanziaria Cofiart di Agrigento che non solo non ha la disponibilità necessaria a garantire l'ammontare dei debiti, ma che addirittura, a detta dello stesso Pubblico Ministero, è indagata per riciclaggio di denaro?

Con tutte queste evidenze perché Agile non viene sottratta a questi personaggi? Chi fa pressione al Tribunale per allungare i tempi e non concedere né l’amministrazione straordinaria né il fallimento?
Se a dicembre fosse stato concessil commissariamento, oggi l’azienda starebbe già compiendo i primi passi verso la ripresa.
(continua)

Claudio Boggio Togna 12.04.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto sul programma che si vuole fermare la costruzione del ponte sullo stretto di Messina .
Non capisco il perchè ??? Vogliamo veramente continuare ha dare soldi alle compagnie (per non dire altro ) proprietarie di traghetti ???
A quale scopo ? Da sempre i ponti uniscono , e visto che il paese si sta spaccando , sarebbe un bel segno costruirlo....Per il resto Il programma è più che buono e spero tanto che con l'aiuto di tutti si possa attuare...

angelo panizzo 12.04.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso!!!!

Fabio A., Brescia Commentatore certificato 11.04.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

non capisco queste persone uccise in carcere cosa hanno fatto di tanto grave per meritarsi tutte quelle botte. testimoni omerosi di un omicidio? mafiosi che non parlano? macchè, a quelli non fanno niente, invece sti poveri ragazzi hanno avuto solo la malaugurata sorte di incontrare delle emeriti teste di cazzo forti di una divisa addosso, che poi quando li chiami perchè hai i ladri in casa li vedi dopo un'ora perchè si cagano addosso ad arrivare subito che magari beccano i ladri che gli fanno il culo come una capanna.
la cosa grave della vicenda sono le vite spezzate per niente, la seconda cosa grave è che potrebbe capitare a ognuno di noi.
quando capiterà ad un figlio di un politico, le cose forse cambieranno

lucia festo 11.04.10 01:25| 
 |
Rispondi al commento

solidarietà alla famiglia di Giuseppe Uva
l'arma dei carabinieri disonorata fa una pessima figura: squallidi squallidi...1000 volte squallidi voi e chi vi protegge! Squallidi e delinquenti

giuseppe andrioli (), Verona (VR) Commentatore certificato 11.04.10 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Desidero sapere dove scriverti una Email?

ferlazzo giuseppe 10.04.10 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza stampa su: "Così è morto Stefano Cucchi. La perizia della parte civile, su incarico della famiglia Cucchi, che spiega la dinamica delle lesioni, dell’agonia e della morte"


Roma, 10 aprile 2010 - 11:32


http://www.radioradicale.it/scheda/301067

manuela bellandi Commentatore certificato 10.04.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono quelle cose che capitano ed in cui lo Stato Italiano ed i suoi servitori sono bravissimi ad "incartarsi" da soli.
Li è chiaro che c'è stato qualche carabiniere che è andato olre il suo dovere...va punito punto e basta e lo Stato deve pagare e risarcire (per quello che vale, purtoppo)la sua famiglia.... e anch la società che ne è danneggiata perchè con questi episodi si mina la fiducia dei cittadini nei confronti delle Istituzioni.
Poi...per giustizia...va anche valutato perchè succedono queste cose (perchè non penso sia la prima volta che accade).
Bisogna partire dal presupposto che nessuno lavora o fa quello che fa per il gusto puro di far male o danneggiare chicchessia, quindi perchè accade questo?
Forse le forze dell'Ordine sono all'"osso" con l'organico? Forse si trovano continuamente a combattere una guerra contro il crimine che sanno persa a priori perchè ogni volta che portano in caserma un malfattore...il giorno dopo se lo ritrovano a spasso.
Ricordiamoci che chi combatte per la nostra sicurezza è una persona come noi ... ed ha gli stessi limiti e difetti che abbiamo noi.
Saremmo disposti ad andare per le strade a fermar delinquenti o tossicodipendenti magari con il rischio di prenderci qualche malattia per la paga che prendono ...beh! Io no!
Prendiamo e facciamo scontare la pena che deve al Carabiniere ed allo Stato che si è reso colpevole di questo misfatto , ma se siamo persone giuste valutiamo il perchè di tali fatti anche con gli occhi di chi sta "dall'altra parte"

Stefano Gismondi 10.04.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Zitti e buoni sennò vi portiamo a fare un giro in caserma... e dopo siete caduti dalle scale.. quindi occhio non esagerate o finisce che vi fate male da soli.. intanto avete votato il nano un'altra volta.. così si fa..almeno lui ci protegge se vi diamo qualche piccola correzione fisica.. ricordate Genova 2001 ciau nè.. ( scherzavo)

Aldo ., Marene (CN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento


Mentre la gente compra i suoi video si suicida per non arrivare a fine mese ...
http://liberalvox.blogspot.com/2010/04/grillo-il-comico-che-con-i-mali-della.html

e qualcuno ha avuto il coraggio dire che questo video e' un offesa ..

http://www.youtube.com/watch?v=BaflHqbLA1o&annotation_id=annotation_519267&feature=iv

Non scrivo piu' su questo Blog vengo solo a svegliare i pochi rimasti raggirati ..sta a voi la decisione di aprire gli occhi alla verita'
http://www.youtube.com/watch?v=yqGJIM8hX4U&NR=

Lui e' Malindi e voi ?
http://www.youtube.com/watch?v=LxYY44ZomTo&feature


Maximus Roman Commentatore certificato 09.04.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, il comico che sui mali della politica italiana ha costruito il suo business, si gode a Malindi una 'vittoria-elettorale' a ‘Cinque Stelle’!

>>> VAI A COMMENTARE L'ARTICOLO SU: http://liberalvox.blogspot.com


CHE SCHIFO
CHE VERGOGNA
CHE TRISTEZZA
CHE RABBIA
CHE ITALIA !

voglio sentirmi libera Commentatore certificato 09.04.10 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Altro non è la giustizia che l'utile del più forte.
Trasimaco

Taoagi Miluce 09.04.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Liberalizzazione dei telefoni. Bene !
Ma perché, con tutti i soldi che spendono per la pubblicità (Greggio,Aldo-Giovanni-Giacomo, ecc.), non ne spendono un po' per tenersi i clienti che hanno già ?
Perché, prima di tagliare la linea a chi non paga (giusto !), non gli fanno una telefonata ?
Gli costerebbe troppo ? Non credo proprio.

federico t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

X "SCHIFATO AL MASSIMO".

non sai neanche di che parli e ti permetti di farmi la predica?
per tua informazione mi sono fatto 2 anni di carcere, di botte dalle forze dell'ordine ne ho prese e di storie che non si sanno, ne so moltissime.
quindi affanculo......vacci tu! pezzo di merda che non sai nemmeno quello che dici! imbecille!

fabrizio corona (fabrixius), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi meraviglio dei giustizialisti tout cour. La Magistratura ha sempre avuto ed ha un atteggiamento "protettivo", un occhio di riguardo nei confronti delle forze dell'ordine, garantite dall'ordine giudiziario. Cosi' se a te arriva un avviso di garanzia " chiuse le cosiddette indagini preliminari", che sempre sono la semplice lettura da parte del GIP dei rapporti del capo della casema dei carabinieri,o della polizia penitenziaria, o della polizia di stato, sempre obiettivi e veritieri per i signori magistrati, tutta questa gente nel frattempo dorme sonni tranquilli. A ciò aggiungete i tempi lunghi dei nostri dipendenti magistrati, e il gioco è fatto. Capito caro Grillo, caro De Magistris, cari amici del "Fatto Quotidiano" e tutti vOI giustizialisti da strapazzo presenti su queste colonne? Badate bene gente, attenzione. Diffidate dal qualunquismo giustizialista!

saverio schinzari 08.04.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa è la lega, bambini senza pasto per chi non ha i mezzi per pagare la mensa.

Ai voglia a spiegarlo alla maria incornata…

silvanetta* . Commentatore certificato 08.04.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

scandaloso... non ci sono parole, non e' la prima volta che succede e bisogna prendere seri provvedimenti... questi poliziotti hanno rotto i coglioni!!!

simone fani 08.04.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ma la mafia, allora che cos'è se non, tutto questo.
tutto.questo.
napolitano?è solo un ricattato.
lho sempre ritenuto molto forte e inopportuno ma l'analogia con una metastasi devastante invece è perfetta.purtroppo.
la corruzione l'abuso di potere la violenza fisica verbale sono tutti sintomi della stessa maledetta malattia.la mafia.
ma tutto questo causa un effetto ancora più pericoloso e inesorabile.
rabbia,rabbia e ancora e sempre di più rabbia di fronte a tutto questo schifo disumano

VERONICA S. Commentatore certificato 08.04.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://thegianlucatv.ilcannocchiale.it/2010/04/08/lavoratori_pagano_sempre_loro.html

....

Il profitto, dunque. Ne sanno qualcosa i lavoratori di Telecom Italia che, nella loro lettera aperta ai cittadini, annunciano la mobilitazione con queste parole: “Noi ce la mettiamo tutta per darti un buon servizio, ma noi per primi paghiamo le scelte sbagliate di manager e dirigenti di investire sempre meno”. Gli stessi manager che da tempo ormai “preferiscono pagare alti dividendi agli azionisti e darsi stipendi faraonici, senza proporre una reale strategia di rilancio della nostra azienda”.
E pensare che qualche anno fa la Telecom contava oltre 120 mila dipendenti, investiva miliardi per le nuove tecnologie e poteva vantarsi di non avere debiti. Oggi il personale si è ridotto a meno della metà e l’azienda, sempre più povera e piccola, viene divisa dall’attuale management in uno spezzatino, “costituendo scatole vuote dove poi centinaia di noi possono esser oggetto di procedure di licenziamento (informatici, amministrativi, ecc.)”, spiegano ancora i lavoratori. E all’orizzonte si profilano gli “esuberi” tipici di queste situazioni problematiche: “Loro li chiamano efficentamenti, noi li chiamiamo per quello che sono: licenziamenti”.
Insomma la ruota gira sempre dalla stessa parte. Ma per quanto ancora?


http://thegianlucatv.ilcannocchiale.it/2010/04/08/lavoratori_pagano_sempre_loro.html
Il mese di aprile si apre con due comunicati stampa relativi a due annosi problemi che affliggono l’Italia del lavoro. Da un lato, la CGIL Lombardia/Milano denuncia l’ennesima morte in un cantiere. Dall’altro, gli impiegati della Telecom annunciano la mobilitazione contro la crisi nera in cui versa la compagnia telefonica.
In entrambe le situazioni, ovviamente, a pagare sono sempre gli stessi soggetti: manco a dirlo, i lavoratori.
Proprio stamattina (8 aprile 2010), in un cantiere edile di Peschiera Borromeo ha perso la vita, per una caduta dall’alto, un operaio italiano di 55 anni, mentre un ragazzo kosovaro di 28 anni è rimasto ferito. Un incidente che porta a 18 il numero dei morti sul lavoro dall’inizio del 2010 nella sola Lombardia, un dato più alto rispetto allo stesso periodo del 2009.
“Nonostante la forte attenzione messa in campo dalla nuova legislazione e dagli innumerevoli protocolli d’intesa tra le parti sociali e le istituzioni…di lavoro si continua a morire”, hanno sottolineato Oriella Savoldi e Tiziana Scalco, segretarie responsabili delle politiche salute e sicurezza della CGIL Lombardia e della CGIL di Milano. Le due rappresentanti hanno inoltre espresso “una grande preoccupazione per la facilità con la quale ancora si trascurano e non si rispettano le regole più elementari della sicurezza nei cantieri”.
Una delle principali cause di questo drammatico andamento, denuncia il sindacato, è “la corsa al risparmio sul costo del lavoro da parte delle imprese”. Le aziende, che mettono spesso e volentieri il profitto al primo posto, cercano di far fronte alla crisi tagliando i costi della tutela della salute e della sicurezza, considerati come secondari.
CONTINUA


IL MERCATO DELL'AVERE DISGREGA L'ESSERE
=====
Il MERCATO è il luogo dove avviene la (vendita) di prodotti per serVIZI, vizi col segno.

Nel mercato vengono esposti prodotti legati ad una catena che ne impedisce la libera fruizione.

Chiunque vuole fruirne cede parte della sua catena al mercante e questa si riduce ma non esaurisce il vincolo che frena l'ulteriore moto prima della fine del mese. (dipendente dalla lungimiranza)

Il mercante riporta le catene raccolte al fabbricante, che le userà per legare ulteriormente persone o produzioni, ogni catena adoperata infatti magicamente fa apparire ulteriori catene da restituire con maggiori produzioni.

Si arriva al paradosso dove le catene realizzate saranno superiore per forza di cose alla realtà da incatenare e non esisterà nessuno in grado di produrre beni di cui l'uomo ha bisogno, poiché i produttori saranno incapaci di restituire l'enormità di catene createsi. Un po come la crisi di oggi.

Il problema però non è il mercante ne il fabbricante di catene, bensì le formalità (vendita) con cui l uomo é vissuto per millenni, cedendo la volontà di produrre beni necessari con serVIZI voluttuari del tutto inutili, inesistenti e privi di valore reale, contrapponendosi alla regola del buon senso sostituendola con la contrapposizione se hai sei, e non poiché esisti condividiamo i frutti del nostro lavoro a cui tutti siano disponibili e grati di contribuire, migliorando processi e riducendo rischi per la vita umana.

L'aridità o avidità (il nulla per tanto) con cui l uomo paragona la vita renderà la miseria ancora più grande, quando ci renderemo conto che per realizzare le produzioni occorrono produttori dotati del potere di ottenerle, non vedremo altro che un mare sconfinato di catene che impediscono tutti il muoversi o soltanto agitarsi.

E' sempre stato così, ma nella vita quasi nulla è per sempre.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 08.04.10 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Immagino il prossimo post:
Lo sfruttamento del cocco a Malindi
Noi non ci arrenderemo ......etc.

Serafino Ghigno, Primo Commentatore certificato 08.04.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

alo nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.10 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Conti pubblici/ Verso manovra d'estate a giugno, entità 4-5 mld


In arrivo una nuova manovra d'estate.

Anche quest'anno i tecnici del ministero dell'Economia sono al lavoro per mettere a punto un decreto di mantenimento della manovra triennale del 2008.

Il provvedimento, riferiscono fonti parlamentari, avrà un'entità di almeno 4-5 miliardi, e sarà presentato a giugno.

Le risorse indicate serviranno soltanto a finanziare alcune spese correnti, come ad esempio le missioni all'estero.

Non è escluso, quindi, che il valore della manovra possa crescere.

Intanto, sul fronte dei conti pubblici a fine aprile dovrebbe essere presentata la Relazione unificata sull'economia e la finanza pubblica che aggiorna il quadro macroeconomico dell'Italia.

L'ultima revisione risale al patto di stabilità presentato dal Tesoro a fine gennaio che stima per quest'anno un Pil all'1,1%, un debito al 116,9% e il deficit al 5% [...]


http://www.apcom.net/newseconomia/20100408_171120_3c5a41d_86094.shtml

silvanetta* . Commentatore certificato 08.04.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le promesse da marinaio di Bersani

http://www.byoblu.com/post/2010/04/08/Le-promesse-da-marinaio-di-Bersani.aspx

Arzân 08.04.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Mantovano doc alias concita 90° è un povero bastardello da quattro soldi..
Già tempo fa lo invitai ad un sereno confronto, di persona, in quel di Mantova; ovviamente dopo roboanti minacce dimenticò di darmi un indirizzo per l'amichevole appuntamento.
Oggi sono nuovamente nella sua città e precisamente presso l'hotel Mantova City Centre, Corso Vittorio Emanuele 89: sarebbe questa una buona occasione per vederci e chiarire?
Su, sii uomo almeno per pochi secondi nella tua vita.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 08.04.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Giorni fa ho visto sullo scaffale di una libreria un libro sulla cui copertina c'era grillo con uno sguardo da serial killer. Nei sottotitoli diceva "come seppellire i partiti e tirar fuori l'Italia dal pantano". Non so come grillo crede di poter fare una cosa del genere ma una persona di media intelligenza capisce che ci vorrebbe l'esercito e un bagno di sangue per arrivare a degli obiettivi del genere. Ma quelli che comprano i libri e i dvd di grillo non si sentono nemmeno un poco presi per i fondelli?

Carlos Antana 08.04.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe guarda che la Vincenzi ha dato il via alla costruzione della moschea.
Vedi tu ciao.

mauro muller 08.04.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Le Carceri ovvero il Garage Olimpo Italiano

Il caso Uva non è un caso, lo sappiamo. Uva è la scoperta dello stato totalitario dietro lo schermo televisivo. Il fuori orario della civiltà italiana dove potremmo cadere tutti per caso una sera, magari per aver bevuto troppo o per troppa gioia o perché, per i motivi più disparati, la salute dei propri cari, la solitudine, l'abbandono, usciamo da schemi comportamentali sicuri. Se poi qualcuno si chiama (nomi a caso) Lapo o Piersilvio o Azzurra se va molto male e solo nel primo caso viene sputtanato a porta a porta. Se ti chiami Uva o Cucchi o Aldrovandi o Bianzino e per altri 59 milioni di persone, e magari non hai un solo parente ricco e potente allora non è detto che uscirai vivo dalle mani di questi sedicenti servitori dello stato.
Io non ho paura di Berlusconi che rimane il massimo responsabile della degenerazione di questo paese, a lui può bastare un impedimento per nulla legittimo. Ho paura della feccia dei suoi luogotenenti e degli ultimi dei suoi servi: dal lamentoso e curiale Bondi al perverso-socialista Cicchitto, dal colonnello Tejero dei poveri Larussa al generalettissimo Fini, aggiungo i leghisti ma loro sono meno pericolosi per noi italiani... non oso neanche pensare come vivere da nero e povero in questo paese: è colpa di tutti loro se le carceri sono diventate il garage olimpo italiano.
Le ultime risorse dei biscionidi sono sempre quelle. Ricordate Bolzaneto?
Ora però si lavora sottotraccia, un pestaggio alla volta magari in tribunale o in auto nei tempi morti e si finisce il lavoro prima che arrivino i familiari magari in ospedale con l'aiuto di qualche Mengele all'amatriciana che non guarda neanche il volto del paziente sotto il lenzuolo. Italiani guardatevi in faccia: ormai siete solo un gregge silente di pecore custodite da un branco di lupi che la vostra viltà scambia per cani da pastore.

Ulderico G 08.04.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sbirri infami, non c'è altro da aggiungere

andrea capano 08.04.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Per Maria Incoronata, che forse ha capito da sola, e per eventuali leghisti che invito a riflettere.

Leggi sottocommento a quello di Incoronata delle 14.17

marina s., roma Commentatore certificato 08.04.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crollati i redditi delle famiglie
Nuovi aumenti per la benzina
evviva , per fortuna che Silvio c'è!

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di dare coraggio a chi non chiede altro che riavere la propria città, la propria casa ed il proprio lavoro:

http://stazionemir.wordpress.com/2010/04/08/aspettando-si-muore/

cettina d., isola Commentatore certificato 08.04.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

il governo del fare....male

Conti pubblici, mancano 4-5 mld.
tagliare le spese correnti.
Un suggerimento disinteressato: prendeteli dagli stipendi dei parlamentari

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scoop memorabile:
Processo Mediaset, difesa invoca legittimo impedimento: Berlusconi non sarà in aula

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 17:07| 
 |
Rispondi al commento

La Lega insiste. Cabina di regia o meno, chi guida la danza delle riforme è il Carroccio. Roberto Maroni lo dice senza mezzi termini: "Il Carroccio è il vero motore". Con buona pace di chi, nel Pdl, vede con preoccupazione l'attivismo leghista.


SI SI è UN MOTORE CHE VA' A MERDA!

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.04.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Svolta del Vaticano contro la pedofilia!!!

Tutti i pedofili che andranno a confessarsi, dopo aver peccato, illustrando al sacerdote i più osceni particolari...invece di recitare la solita sequela di ave maria e padre nostro, dovranno obbligatoriamente, a fine confessione, stringergli entrambe le mani...

Seeeeeera scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 08.04.10 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI E' IL CORTIGGIANO D'ITALIA (il miglior leccone)?

ecco a voi i risultati del sondaggio di "L'Espesso" su 100.000 votanti :

http://espresso.repubblica.it/sondaggio-risultati?idpoll=2121878.

1° Bruno Vespa con 15645 voti

2° Augusto Minzolini con 15619 voti

3° Daniele Capezzone con 14646 voti

4° Maurizio Gasparri con 11923 voti

5° Fabrizio Cicchitto con 11787 voti

6° Marcello D'Utri con 5216 voti

7° Sandro Bondi con 4983 voti

8° Angelino Alfano con 4659 voti

9° Renato Brunetta con 4239 voti

10° Emilio Fede con 3207 voti

11° Paolo Romani con 3115 voti

12° Niccolò Ghedini con 2922 voti

13° Ignazio La Russa con 2275 voti

14° Daniela Santanché con 1113 voti

15° Renato Schifani con 903 voti

(102251 voti alle 16:33 del 08/04/2010)
Sondaggio aperto alle 00:00 del 26-02-2010

Stupisce la presenza di Emilio Fede al 10° e di Ghedini al 12° posto, ma d'altronde difronte a giganti di ben altro calibro si fa quel che si può...

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 16:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

XXXXXXXXXXXXXXXXXx SI COMINCIA ???? LEGGETE IN FONDO xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

DA RAINEWS24:

Fuga dalla Grecia
Mentre i bond greci a 10 anni toccano il livello più alto nello spread (differenziale) rispetto ai titoli di stato tedeschi, dalla grecia arriva anche la notizia, allarmante, che le quattro maggiori banche sono alla ricerca di maggior sostegno del governo per compensare la carenza di liquidità. Nei primi due mesi dell'anno se n'è andato all'estero il 4,5% dei depositi. E nelle banche in Grecia si cominicia a rispondere 'no' alla richiesta dei risparmiatori di ritirare i depositi e convertirli in contanti da tenere 'sotto il materasso' o in casette di sicurezza.

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTO MANCA ALL'EGOARCAAAAA?????????????!?!?!?!??!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Guardate questo video sconvolgente delle Iene!
Prete omosessuale molestatore di ragazzini

http://www.youtube.com/watch?v=SLltWuykyzI

Ma come fa la gente a mandare ancora i figli da questi PERVERTITI PEDOFILI?!!!!!!

Fate girare!!!!!

Giovanni N 08.04.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL = Porca DI quella LEGA

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- In Italia si parla tanto di riforme ....

- in che senso, scusa ? e il Papa che ha detto ?

s p 08.04.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento

"Non era disidratato, potevano salvarlo"

I medici legali riaprono il caso Cucchi

"La vita di Cucchi si sarebbe potuta salvare.
Se fosse stata posta in essere un'idonea terapia si sarebbe potuto scongiurarne la morte".

Così Paolo Arbarello, direttore dell'istituto di Medicina legale dell'università La Sapienza nel corso di una conferenza stampa in cui ha illustrato le conclusioni di una consulenza elaborata da un pool di esperti incaricati dai magistrati per far luce sulla morte di Stefano Cucchi, il detenuto morto il ottobre scorso al Sandro Pertini.

Da parte dell'ospedale c'è stata omissione e negligenza".

Queste le accuse rivolte dai medici legali alla struttura che avrebbe dovuto seguire in modo diverso il giovane deceduto sei giorni dopo l'arresto.

In particolare, ha chiarito Arbarello, "in ospedale non è stata colta la gravità della situazione e determinante per la morte è stata l'omissione di un piano terapeutico adeguato".

Mistero anche sul ricovero di Cucchi.

Secondo Arbarello, "il reparto di medicina protetta non era idoneo alla sua condizione.
Non sappiamo il perché non sia stato ricoverato in un altro".

Secondo i medici legali, è da escludere la morte per disidratazione. Dagli esami autoptici eseguiti sul corpo risulta infatti che Stefano aveva la vescica piena in virtù del fatto che la sera prima di morire aveva bevuto tre bicchieri di acqua.
Viene perciò smentita la tesi della commissione parlamentare d'inchiesta sull'efficienza, presieduta da Ignazio Marino.

segue
http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/04/08/news/caso_cucchi_periti-3192037/

silvanetta* . Commentatore certificato 08.04.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Kucia Annunziata è una giornalista che si crede molto importante, ha molta stima di se stessa, quando afferma un suo concetto e trova qualcuno che non lo condivida si arrabbia, parla, replica, sparla, s'infuria e minaccia di andarsene. Così l'abbiamo ista l'ultima volta da Santoroe abbiamo finalmente capito perchè l'avevano fatta presidente della RAI.
A me del moderato non l'aveva dato mai nessuno, io non voto, mi astengo, perchè sono molto arrabbiato con la sinistra inesistente e non perchè sono moderato.Lucia Annunziata, grande giornalista, va anche negli USA, mediocre tutta, stipendio immeritato, una ex comunista voltagabbana. Quanti sono? Tanti.Troppi. Berlusconi è il loro leader.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI STA' BENE!

mi stà bene che un duomo nano spico pato pedo puttaniere corrotto corruttore , banchiere , immobiliarista , pluricondannato , prescritto , che vive a spese nostre , che elude , evade , ride perchè osteggia i comunisti , i comunisti talebani della magistratura e in lui vedo io ; immenso coglione , mi sta bene che vinca
Oppure io sono furbo ..come il figlio di bossi
sono buasa-leghista.

mi stà bene che nessuno in italia paghi le tasse , le imprese falliscano....mi stà bene che parlino tutti di merdate filo-presidenzialismo espanso , riforme PER IL LORO POTERE
.........
mi sta bene che la segretaria di D'alema-Violante , Bersana sia oggi il capo dell'opposizione ...mi stà bene perchè l'Idv li migliora e c'è Vendola ....che è bravo lui ci salverà....
mi stà bene che dal 1993 la banda Violante-D'alema con patto attuale , come il concordato...abbia non toccato.. televisioni...conflitti , illegale elezione a presidente del consiglio e gli abbia permesso di fare TUTTO il xazzo che gli pare e glielo permetta tutt'ora ..
Perchè mandiamo avanti lui incostituzionale e poi lo seguiamo per rimanere in due : PDL E PD-L

Non mi sta bene che ci sia un pazzo che parla di VALORI CONDIVISI , che non sono nè di destra , nè di sinistra , che punti sulle vere cose da costruire .....perchè non và a sinistra in primis e poi agevola la destra in secundis...

Come se il movimento di Beppe quando sarà piu' forze non si possa alleare su FATTI / PIANI nelle aree delle 5 stelle ....sull'acqua pubblica , sui parchi ecologici e solari ecc , sui trasporti , sui rifiuti come risorsa .....cose che NON HANNO COLORE .

Da piccoli ci hanno messo nel xulo una supposta che al passare degli anni si allarga e diventa o ROSSA O NERA ....quando si è vecchi non c'è speranza.

E poi dulcis in fundo ....in un paese dove QUASI TUTTI vivono alle spalle di altri , DELITTO ...supremo ....ignobile misfatto , legittimo non impedimento...và pure a Malindi...Xazzo...!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Honno fotografato il dito che indicava la luna !

http://wwwnew.splinder.com/profile/Pirynausen

s p 08.04.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento

http://slasch16.splinder.com/post/22515230/Da+17+anni+Lecco+era+un+feudo+

La lega a Roma taglia i finanziamenti ai comuni, e poi torna a casa a gridare Roma ladrona.

La lega del nord critica i ladroni che ha mandato a Roma a fare i ministri.
La stessa tattica la usa nelle fabbriche, tra i lavoratori, a Roma firma la legge Biagi, stravolgendola, crea precari e disoccupati e poi va in fabbrica a difendere i lavoratori.
Il giochino puo' andare avanti per un po', se fatto bene abboccano pure gli operai di sinistra, almeno i piu' sprovveduti. Su Radio Popolare ho sentito un precario, laureato, difendere a spada tratta la lega che difende i precari.
Avra' anche studiato tanto ma legge poco, altrimenti avrebbe saputo che..

la legge Biagi l'ha introdotta Maroni..

..Le lega era per la legge e la magistratura e adesso e' per le leggi ad personam.
La lega al governo massacra le finanze locali e poi tira su i gazebo contro Roma ladrona.

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 08.04.10 16:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OOH ..PERDINDIRINDINA !

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici non mi hanno capito !

Ma non diamo la colpa a loro,
si sa,
vorrebbero tutti abbreviare i nomi,
mettere solo sigle.
Motivi di mero interesse (poveracci).

(la musica è morta ! ?)

§. d.

p s 08.04.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento

OT, ma neanche tanto...
http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/10/04/08/europa-7.html#comments

Europa 7 debutta in tv a giugno: l'accordo col governo dopo 11 anni di battaglie
In virtù dell’accordo trovato con il governo, Europa 7 potrà iniziare le trasmissioni a giugno, dopo undici anni di controversie legali e polemiche politiche. Dopo l'assegnazione del canale 'liberatosi' grazie alla ricanalizzazione di Raiuno, arrivano anche le frequenze integrative necessarie all'emittente per ottenere una copertura pari all'80 per cento del territorio. La nuova intesa - raggiunta a febbraio e presentata oggi dal viceministro alle Comunicazioni Paolo Romani e dal patron dell'emittente, Francesco Di Stefano - chiude così il nuovo capitolo giudiziario che si era aperto con il ricorso di Europa 7 al Tar contro il provvedimento con cui, a dicembre 2008, il ministero per lo Sviluppo economico-Comunicazioni aveva assegnato all'emittente il canale 8 in banda VHF considerato "insufficiente a garantire una copertura nazionale del territorio". "Ad Europa 7 - ha spiegato Romani - saranno assegnate anche altre frequenze, i cosiddetti 'cerotti', che le consentiranno di raggiungere una copertura adeguata.

Continua?... Speriamo!

Gian Pips (l'uomoqualunque), Asmara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento

08 Aprile 2010.

Nuovo suicidio in carcere. Questa volta è accaduto a Benevento, dove un detenuto italiano si è tolto la vita. Si tratta del 18esimo caso dall'inizio dell'anno.

Fonte : http://www.repubblica.it/cronaca/2010/04/08/news/suicidio_carcere-3198147/

L'uomo, 39 anni, napoletano, collaboratore di giustizia, si è suicidato nella tarda serata di ieri impiccandosi con una calzamaglia nella propria cella del reparto transito della casa circondariale di Benevento, struttura che ospita quasi 400 detenuti a fronte dei circa 240 posti regolamentari.

nel pezzo di Repubblica inoltre viene trascitta una affermazione del segretario generale del Sappe (Sindacato Autonomo Polizia PEnitenziaria), Donato Capece:

"...il pesante sovraffollamento con oltre 67mila detenuti in carceri che ne potrebbero ospitare 43mila, con le conseguenti ripercussioni negative sulla dignità stessa di chi deve scontare una pena in celle affollate oltre ogni limite"

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

maria incoronata

Italiani automobilisti che non si fermano quando i pedoni attraversano
Italiani vicini di casa che disturbano con i rumori e non fanno dormire la notte e se glielo vai a dire rispondono "A casa mia faccio come mi pare"
Italiani che fanno i furbi e non rispettano la fila
Italiani che fanno i furbi e non pagano le tasse
Italiani che sbucciano le arance mentre guidano e buttano le bucce dal finestrino
Italiani sull'autobus che non si siedono vicino agli stranieri
Italiani che non si lavano e puzzano e poi grugniscono quando vedono extracomunitari per strada
Italiani che massacrano di botte una persona in dieci
italiani che massacrano di botte una persona solo perchè è diversa
Italiani tifosi che massacrano di botte un ragazzo solo perchè esulta per la vittoria della sua squadra
Italiani tifosi che grugniscono allo stadio contro i calciatori neri
Italiani che massacrano di botte nelle prigioni
Italiani in branco che stuprano dentro le scuole
Italiani che non vedono e non sentono
Italiani che massacrano mogli e figli, nelle mura domestiche
Italiani che violentano bambini
Italiani datori di lavoro che sfruttano e ricattano
Italiani che reclutano i nuovi schiavi, costretti a vivere in condizioni disumane
Italiani mafiosi
Italiani che votano "quello che gli ha promesso un favore"
Italiani che firmano leggi indegne

ecc ecc ecc

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 08.04.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... e poi c'è qualcuno uhuh uh ahahah.... che sostiene che uuh ahhahhahahah che viviamo in una .... uhuhuh ahahahah ehehehe democrazia uhuhuhuhhuhuahahahha ohohoh (se non smetto mi viene un infarto per le risate) ... perchè ci lasciano votare hahahah uhuhuhuu ohohohoohoh ho mal di pancia...

(cit.)

ciao ciao 08.04.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari colleghi ora vi do una notizia seria e bellissima allo stesso tempo che merita di essere diffusa il più possibile.

La Marijuana uccide il cancro.

Guardate il video.

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3508

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 08.04.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=hNBQP6h9FpI

Giovanni Favia è un grande,4 minuti per ammutolire un branco di deficienti che tra l'altro su un tema trito e vecchio di 30 anni si sono posti pure a mio avviso come insulto alla intelligenza femminile !!!!


Katiuscia Favero, 30 anni, il 16 novembre 2005 viene ritrovata impiccata con un lenzuolo ad una recinzione, nel giardino interno dell’Opg di Castiglione delle Stiviere (Mn): suicidio, secondo gli inquirenti. Katiuscia era rinchiusa a Castiglione non perché avesse una pena da scontare, ma perché ritenuta pericolosa per gli altri e per se stessa. Gli Opg, Ospedali psichiatrici giudiziari, esistono in Italia sin dal 1975. Uniche strutture rimaste in piedi dopo la chiusura dei manicomi criminali. Katiuscia, un passato reso difficile dall'incontro con la droga, era stata trasferita nell’istituto di Castiglione dal carcere di Sollicciano, dopo aver manifestato alcuni problemi psichici. Katiuscia aveva rivelato di essere stata vittima in carcere di una violenza sessuale e, secondo la madre, il trasferimento a Castiglione dello Stiviere non fu che la conseguenza di questa sua denuncia. Tra il 2002 e il 2008 Katiuscia fa due volte avanti a indietro tra il carcere fiorentino e l’Opg. L’ultimo viaggio verso Castiglione, quando la sua pena era ormai esaurita, ma non ancora il suo tasso pericolosità. Le davano da prendere delle pillole, ma Katiuscia le rifiutava. Anzi, le nascondeva sotto il letto, dietro i battiscopa, in attesa di poterle dare in custodia alla madre perché le facesse sparire. Nel corpo esanime della ragazza è stata rilevata un’altissima dose di barbiturici. L’hanno trovata in giardino. In un giardino al quale avevano accesso solo medici e infermieri tramite un pass. Impiccata a una fragile rete metallica, con un blando lenzuolo bagnato, in ginocchio. La tuta strisciata da macchie d’erba, al contrario delle suole delle sue scarpe: candide. Dietro la testa una ferita. Sarebbe uscita in giardino senza che nessuno la vedesse; in una notte di Novembre, proprio lei che – ricorda la mamma Patrizia – aveva paura del buio e soffriva il freddo. Si sarebbe uccisa 12 giorni prima di tornare a casa da sua figlia, allora 14enne e da sua madre.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

ROMA (MF-DJ)--"L'interesse della Cina ai nostri titoli, in linea generale, e' positivo".

Strano, io fossi in loro taroccherei i titoli tedeschi, quelli italiani chi li compra piu´?
Rischiano di spendere nella carta e nell´inchiostro e poi non venderli...

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 08.04.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Scarpinato Procuratore generale a Caltanissetta

Caltanissetta. Roberto Scarpinato, magistrato antimafia tra i titolari dell'inchiesta sulla presunta trattativa fra Stato e Cosa nostra, è il nuovo Procuratore generale di Caltanissetta, dove coordinerà le nuove indagini sulle stragi degli anni '90. La decisione giunge dal Consiglio superiore della magistratura che ha approvato la scelta con 16 voti a favore sul suo diretto concorrente Santi Consolo, l'attuale vice capo del Dipartimento del ministero della Giustizia, che ha ricevuto solo 8 voti.
58 anni, originario di Caltanissetta, entra in magistratura nel 1977. Dieci anni dopo, nel 1987, diventa segretario del comitato antimafia del Csm e giunge alla procura di Palermo nel 1989. Pubblico ministero di tutti i più importanti processi di mafia degli ultimi vent’anni ha analizzato in numerosi interventi il rapporto mafia e politica del quale ha parlato nel suo libro “Il ritorno del Principe”.

Si è occupato del processo Andreotti, dell’omicidio dell’eurodeputato Salvo Lima e dell’ex presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella e del segretario regionale del Partito Comunista Italiano Pio La Torre. Ha rappresentato la pubblica accusa nel processo per l'omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro, e dell'agente di scorta Domenico Russo ed è stato titolare dell’inchiesta “Sistemi criminali” nella quale Cosa nostra è ritenuta solo una delle componenti.
Dopo le stragi del '92 è protagonista della stagione più importante del contrasto a Cosa nostra. Nel 2000 diventa procuratore aggiunto a Palermo con delega alle indagini sulla mafia del trapanese.
Nel 2008 assume l’incarico di aggiunto (come prevede la legge che fissa in otto anni la permanenza nei ruoli semidirettivi) che poi lascia per tornare a fare il sostituto con delega alle indagini su mafia ed economia.

Scritto da Redazione Antimafiaduemila
Giovedì 08 Aprile 2010 11:50

manuela bellandi Commentatore certificato 08.04.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggo un paio di notizie e commento.

1) Il pensiero della Chiesa è ormai chiaro: la pedofilia si perdona, l’aborto no. Chi ha detto questa stronzata e il capo dei penitenzieri. Personalmente, consumerei gli scarponi da montagna a forza di pedate in culo, cominciando da questo bacherozzo.

2) Il caso UVA. Mi piacerebbe sapere il nome e l'indirizzo dei benemeriti figli di troia che lo hanno ucciso e consumerei gli scarponi da sci a forza di pedate in culo. (quelli da montagna li avrei già distrutti sui pedopreti).

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 08.04.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

la politica? per me è un'associazione a delinquere dedita al controllo dei cittadini onesti e al manipolare del paese intero solo ed esclusivamente per i propri interessi . Garibaldi ma perchè non ti facevi i cazzi tuoi?

gianni ., salerno Commentatore certificato 08.04.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

La Commissione europea ha da poco autorizzato la coltivazione di un OGM in Europa, per la prima volta da 12 anni, ignorando le preoccupazioni dell'opinione pubblica. Ho appena firmato la petizione, promossa da Greenpeace, Avaaz e Friends of the Earth, per chiedere una moratoria sull'introduzione degli OGM in Europa. Con un milione di firme i cittadini europei possono presentare una richiesta ufficiale alla Commissione europea. Firma anche tu e arriviamo a 1 milione!

http://www.greenpeace.org/GEpetition

francesco b. Commentatore certificato 08.04.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

MILANO (8 aprile) - Il premier Silvio Berlusconi, attraverso i suoi legali, ha presentato un'istanza di legittimo impedimento a presenziare all'udienza di lunedì prossimo nel processo sulla compravendita dei diritti tv Mediaset.

INCREDIBILE!! E chi se lo aspettava?

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 08.04.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Disarmo, firmato l'accordo
Obama: "Mondo più sicuro"
I presidenti di Usa e Russia a Praga sottoscrivono il patto "Start 2"
--------------------------------------------------

Che ingrati!!!
Non hanno nemmeno aspettato lo Gnomo per fargli fare il Gabriele Paolini nella foto ricordo!!!

N'meriggio scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 08.04.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Provate a pensare se le percentuali fossero fatte sugli aventi diritto al voto invece che sulle schede valide...
Risultati elettorali:
Vince il pdl col 6% degli aventi diritto al voto.
seguito dal pd col 4%
la lega al 3%
......
ve li immaginate poi i politici:
io ho vinto col il 6% degli italiani!!!.....
CAPITE QUANTO CI PRENDONO PER IL CULO COL CRETINISMO PARLAMENTARE?
Ciao

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, il comico che sui mali della politica italiana ha costruito il suo business, si gode a Malindi una 'vittoria-elettorale' a ‘Cinque Stelle’.

VIENIA COMMENTARE L'ARTICOLO SU: HTTP://LIBERALVOX.BLOGSPOT.COM


ECCO LE RIFORME CHE VUOLE APPROVARE SUBITO IL GOVERNO.
1)RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, IN PRATICA SAREBBE UN PARAFULMINI PER I POLITICI DELINQUENTI E LADRI. POSSONO RUBARE TUTTO QUELLO CHE VOGLIONO TANTO PRIMA DELLA FINE DELLA LEGISLATURA SANNO GIA' COME SISTEMARE LE CARTE DELLE INQUISIZIONI ATTRAVERSO I MAGISTRATI POLITICIZZATI.
2)RIFORMA DEL LAVORO. IL PRESIDENTE OVVIAMENTE STA PREPARANDO UN COLPACCIO PER POTER LICENZIARE DALLE SUE AZIENDE TUTTI I ROMPICOGLIONI CHE LO CONTESTANO SENZA CHE QUESTI POSSANO RIBELLARSI. QUESTA RIFORMA GLIELA STANNO CONSIGLIANDO I SUOI AMICI IMPRENDITORI POTENTI.
3)PUBBLICO/PRIVATO. IN PRATICA TUTTO CIO' CHE E' PUBBLICO DIVENTARA' PRIVATO, IN MANIERA TALE CHE LUI E I SUOI COMPARI FARANNO CASSA LECITA ATTRAVERSO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA E DI TUTTO CIO' CHE E' PUBBLICO E CHE FUNZIONA.
FATTO QUESTO MI AUGURO CHE TUTTI I COGLIONI DEL CAZZO CHE HANNO VOTATO QUESTO DITTATORE E I SUOI AMICI SI TROVERANNO NEGLI ANNI CON IL CULO PER TERRA A FARE L'ELEMOSINA NEI MARCIAPIEDI. E QUANDO IO PASSERO' PER STRADA E NE RICONOSCO UNO GLI RIDO ADDOSSO.
VI LAGNATE IN CONTINUAZIONE CHE BERLUSCONI CI STA ROVINDANDO E VOI LO VOTATE IN CONTINUAZIONE. ALLORA DITELO CHE SIETE DEI COGLIONI IGNORANTI PER GIUNTA. MI FATE PENA. FINIRETE TUTTI PER FARE BATTERE LE VOSTRE MOGLI PER NON MORIRE DI FAME. IO MI INDIGNO CHE LE RIFORME CHE VUOLE IL PREMIER SIANO QUESTE, SENZA PENSARE AD UN LAVORO STABILE PER I GIOVANI. AD UN FUTURO SERENO. SONO SEMPLICEMENTE DEI VENDITORI DI FUMO. SPERO CHE IN MIGLIAIA LEGGANO QUESTO MESSAGGIO E SI RENDANO CONTO DI COSA STANNO COMBINANDO AL GOVENRO. PENSATE CHE L'ITALIA PER USCIRE DALLA CRISI ABBIA BISOGNO DELL'IMMUNITA' PER IL PRESINDETE? PENSATE CHE IL FUTURO DELL'ECONOMIA ITALIANA DIPENDA DA QUESTO GENERE DI RIFORME? OK ALLORA MIEI CARI AMICI (COGLIONI) CONTINUATE A VOTARLO

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo di fronte alle porcate che dobbiamo ingoiare ogni giorno, la setta continua a fare dei distinguo ...non può allearsi col PD perchè è uguale al PDL, all'IDV perchè ha sostenuto De Luca, a Vendola perchè è troppo di sinistra, ai Radicali perchè troppo radicali ...
Paolo S.

---------------------------------

ottimo spunto di riflessione Paolo....

ci hanno rinfacciato di aver sostenuto VENDOLA e non il movimento di grillo....bene...ne siamo orgogliosi....

da subito stiamo lavorando per l'eolico...per l'occupazione ...per il terziario avanzato...per la formazione giovanile...per il turismo etc...

purtroppo i disoccupati ed i giovani ...non possono aspettare che tra 15 anni il movimento di grillo diventi una realtà decisionale nel paese !

loro purtroppo non vendono CD DVD e LIBRETTI...hanno seri problemi di SOPRAVVIVENZA..quindi necessita attivarsi DA SUBITO...

i post di grillo ( forse redatti da chi per lui) ..non portano pane a casa dei disperati...anzi...li inducono ad ACQUISTARE prodotti editoriali....(viral marketing )

non siete d'accordo ?...cazzi vostri...

peppino garibaldi, casa mia Commentatore certificato 08.04.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I militanti del PD, non si sono accorti che il PD non c’è più, i cadaveri della dirigenza, imbalsamati dallo psiconano, ogni tanto sono esposti en TV, con il beneplacito del grande Corruttore. Non si capisce bene se Di Pietro vuole pure lui far parte degli zombi, la strada che insegue è quella. De Magistris infettato dalla politica italiana è un altro in terapia intensiva.

W Clementina Forleo

gennaro fu 08.04.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Manuel Eliantonio 22 anni, muore il 25 luglio 2008, nel carcere Marassi di Genova, coperto di lividi e di segni di violenze, ufficialmente dopo aver inalato del gas butano. Stava scontando una condanna a 5 mesi per resistenza a pubblico ufficiale. La sua pena avrebbe dovuto terminare il 4 settembre.

Romano Iaria 54 anni 03-apr-10 Suicidio Sulmona.

Luca Antoniol 41 anni 01-apr-10 Da accertare Padova C.C.

Emanuele Carbone 71 anni 31-mar-10 Malattia Lecce.

Detenuto italiano 47 anni 28-mar-10 Suicidio Reggio Emilia.

Angelo Musolino 50 anni 25-mar-10 Malattia Bergamo

Agostino G. 35 anni 20-mar-10 Malattia Viterbo

Marcantonio De Angelis 29 anni 19-mar-10 Malattia Catania Piazza Lanza

Detenuto italiano 29 anni 18-mar-10 Malattia Secondigliano (Na)

Angelo Russo 31 anni 10-mar-10 Suicidio Poggioreale (Na)


Giuseppe Sorrentino 35 anni 07-mar-10 Suicidio Padova Reclusione.

La lista completa deceduti in carcere dall'inizio del 2010 ad oggi all'indirizzo :

http://www.ristretti.it/areestudio/disagio/ricerca/2010/index.htm.

Morire di carcere: dossier 2000 - 2010 :

http://www.ristretti.it/areestudio/disagio/ricerca/index.htm

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

(ASCA) - Torino, 8 apr - ''Su questa vicenda bisogna mettere il punto fine''. Lo ha detto il cardinale di Torino Severino Poletto a proposito dei casi di pedofilia all'interno della chiesa denunciati di recente.
...

Come va interpretato ?
Che in Italia non bisogna sapere niente di ciò che accade?
Che solo all'estero si possono incaz..re contro i pedofili, dovunque si nascondano, senza riserve e censure?
Che solo all'estero le vittime possono chiedere, giustamente, dei (maxi) risarcimenti a che ha abusato ?
Che non dobbiamo sapere che fine fanno i soldi dell'8 per mille NOSTRI, di noi italiani, che magari vanno a pagare i risarcimenti dovuti da altri all'estero?
Non sarà il caso di PRETENDERE il FEDERALISMO ANCHE IN MATERIA DI CONTRIBUTI ALLA CHIESA ?
Non è una grossa fetta di soldi che vanno a Roma ?
Cosa ne pensa la Lega?
In questo caso il federalismo non vale? E' proprio un federalismo-burletta?

E poi, riposo tombale sulle notizie?
E perchè, PRIMA, non buttano fuori dalla chiesa SUBITO, pubblicamente e senza possibilità di ritorno chi si macchia di un crimine così grave come la DEFORMAZIONE DELLA NATURA UMANA, lo sfruttamento della sua debolezza in tenerissima età, la paura inculcata, lo SCANDALO ETERNO dato a poveri bimbi che da queste esperienze non potranno mai riprendersi ?

Hanno impedito ai pastori di anime di avere una normale attività sessuale, una famiglia loro, per gli scandali di secoli fa, quando vigeva il potere temporale della chiesa (con le sue enormi deformazioni e nepotismi) e ora siamo nelle mani di morbosi personaggi cresciuti nell'oscurantismo nei confronti della NATURA, che DOVREBBERO parlare di vita?

Ma quale, vita, dell'"altra" in cui sperare in cambio di un INFERNO INDOTTO sin dalla più tenera età in questa?
No, c'é qualcosa che non va!

rosario v. Commentatore certificato 08.04.10 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dirigente regionale siculo (ramo "monnezza"), beneficiato da Totò Vasa Vasa Cuffaro, va in pensione. Riceverà 1.369 euri. Al giorno. Il felice pensionato si chiama Felice Crosta. Due volte omen nomen: felice, grazie alla monnezza. Un assegno pari a più del doppio dell'indennità del presidente della Repubblica. Ne usufruirà l'ex direttore dell'Agenzia dei Rifiuti, sciolta da poco.

l'ente dovrà riconoscere a Crosta circa un milione di arretrati e la somma relativa alla rideterminazione del Tfr. In un primo momento, l'amministrazione si era opposta alla liquidazione della maxi-pensione, riconoscendo "solo" 219 mila euro all'ex dirigente. Crosta si è però rivolto alla Corte dei Conti che ha attestato il suo diritto"

Non si tratta certo di un regalo, io ho lavorato per 45 anni", si difende l'interessato. La Regione siciliana dai conti in rosso - due miliardi di deficit - non ha potuto che fare appello alla sentenza della magistratura contabile


Il sultano dei servitori della pubblica amministrazione è un dirigente di lungo corso che negli ultimi due lustri ha gestito l'emergenza rifiuti in Sicilia. Un'emergenza che non è finita: gli Ato, gli organismi che dovevano assicurare il servizio di raccolta e smaltimento, hanno accumulato oltre un miliardo di debiti, la gara per i termovalorizzatori è stata annullata dall'Unione europea e i cassonetti stracolmi autorizzano ormai i paragoni con la Campania. Ma Crosta, prima da vicecommissario per l'emergenza poi da capo dell'agenzia siciliana per i rifiuti, in questi anni ha visto accrescere i propri compensi fino a 460 mila euro. Una cifra che il suo mentore, l'ex governatore Salvatore Cuffaro, gli accordò nel marzo 2006. Un'indennità che a Crosta è valsa come base pensionabile, in forza di un emendamento approvato dall'Assemblea regionale siciliana a fine 2005, cioè proprio alla vigilia della sua nomina: un caso? Chissà. Di certo, nella Regione dove oggi impera Raffaele Lom

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

SB MI DIVENTA VICINO DI CASA??
EH NO EH!! EH NO!!!
----------
http://www.asca.it/regioni-BERLUSCONI__ARRIVATO_AD_AEROPORTO_DI_SIENA_PER_VISITA_PRIVATA-483946-toscana-17.html

BERLUSCONI: ARRIVATO AD AEROPORTO DI SIENA PER VISITA PRIVATA

(ASCA) - Firenze, 8 apr - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e' atterrato, questa mattina, poco dopo le 12, all'aeroporto di Ampugnano a Siena.

Il premier, in visita strettamente riservata in Toscana, e' stato accolto dalle autorita' locali.

Secondo quanto si apprende, Berlusconi sarebbe interessato a visionare una tenuta agricola situata al confine tra i comuni di Monteroni D'Arbia e Murlo.

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

IL MERCATO DELL'AVERE DISTRUTTORE DELL'ESSERE
=====
Il MERCATO è il luogo dove avviene la (vendita) di prodotti per serVIZI, vizi col segno.

Nel mercato vengono esposti prodotti legati ad una catena che ne impedisce la libera fruizione.

Chiunque vuole fruirne cede parte della sua catena al mercante e questa si riduce ma non esaurisce il vincolo che frena l'ulteriore moto prima della fine del mese. (dipendente dalla lungimiranza)

Il mercante riporta le catene raccolte al fabbricante, che le userà per legare ulteriormente persone o produzioni, ogni catena adoperata infatti magicamente fa apparire ulteriori catene da restituire con maggiori produzioni.

Si arriva al paradosso dove le catene realizzate saranno superiore per forza di cose alla realtà da incatenare e non esisterà nessuno in grado di produrre beni di cui l'uomo ha bisogno, poiché i produttori saranno incapaci di restituire l'enormità di catene createsi. Un po come la crisi di oggi.

Il problema però non è il mercante ne il fabbricante di catene, bensì le formalità (vendita) con cui l uomo é vissuto per millenni, cedendo la volontà di produrre beni necessari con serVIZI voluttuari del tutto inutili, inesistenti e privi di valore reale, contrapponendosi alla regola del buon senso sostituendola con la contrapposizione se hai sei, e non poiché esisti condividiamo i frutti del nostro lavoro a cui tutti siano disponibili e grati di contribuire, migliorando processi e riducendo rischi per la vita umana.

L'aridità o avidità (il nulla per tanto) con cui l uomo paragona la vita renderà la miseria ancora più grande, quando ci renderemo conto che per realizzare le produzioni occorrono produttori dotati del potere di ottenerle, non vedremo altro che un mare sconfinato di catene che impediscono tutti il muoversi o soltanto agitarsi.

E' sempre stato così, ma nella vita quasi nulla è per sempre.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 08.04.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

su altri forum già hanno cominciato a pijacce per culo !!! ...visto che ce vo poco ...????

bastano due fasi:

1. rifiutare la coesione
2. credere di essere gli unici depositari della verità assoluta senza destra e senza sinistra.

POI è FACILE FARE FIGURE ...DI ROBOT !!!
come quelle che fanno i berluscones quando chiedi
loro "che cazzo ha fatto il nano per l'Italia"!

http://www.youtube.com/watch?v=xDMhhTJWC7s

hasta grillini


CUCU' = CLICK

..hi hi hi...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

La storia di Aldo Scardella.

- 23 Dicembre del 1986 avvieve una rapina con il morto (il gestore del market)nelle immediate vicinanze del domicilio di Aldo; sempre nelle immediate vicinanze viene ritrovato un passamontagna e la via di fuga usata dai malviventi attraverso un mandorleto che, secondo gli inquirenti, solo un abitante della zona poteva conoscere. Si cerca un uomo giovane sul metro e 70.

- Dopo appena sei giorni il cerchio si chiude su Aldo Scardella incensurato, studente universitario di 24 anni di buona famiglia, senz conoscienze ambigue o legate alla criminalità di quartiere.

- Aldo viene arrestato in strada, sottoposto ad isolamento e la famiglia viene a saperlo solo dal telegiornale della sera.

- Dopo una settimana riesce infine a parlare con il suo avvocato. Racconta i continui tentativi di estorcergli una confessione che non vuole fare perchè estraneo ai fatti.

- Dopo quattro mesi dall'arresto finalmente può parlare con i suoi cari. Racconta delle vessazioni, minacce, sopprusi e dei tentativi di estorcergli una confessione. Ma Aldo non molla e continua a professarsi innocente.

- Il 2 luglio del 1986, sette mesi dopo il suo arresto, Aldo fu trovato morto con un cappio al collo nella sua cella. Nel suo sangue furono rilevate tracce di metadone nonostante non fosse sottoposto a trattamenti di questo tipo, circostanza che ha portato nel 2006 a riaprire il fascicolo per verificare eventuali responsabilità penali in questa morte “strana".

- nel 1996 vengono stati arrestati i veri rapinatori, colpevoli dell'omicidio del negoziante di Cagliari. Aldo dunque era davvero innocente: vittima della malagiustizia come Enzo Tortora

Il biglietto d'addio trovato nella cella di Aldo dopo la scoperta del suo cadavere:

"Vi chiedo perdono, muoio innocente".

Non tu Aldo, ma altri devono chiedere perdono soprattutto difronte a Dio che un giorno li avrà di fronte.


Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Il MERCATO è il luogo dove avviene la (vendita) di prodotti per serVIZI, vizi col segno.

Nel mercato vengono esposti prodotti legati ad una catena che ne impedisce la libera fruizione.

Chiunque vuole fruirne cede parte della sua catena al mercante e questa si riduce ma non esaurisce il vincolo che frena l'ulteriore moto prima della fine del mese. (dipendente dalla lungimiranza)

Il mercante riporta le catene raccolte al fabbricante, che le userà per legare ulteriormente persone o produzioni, ogni catena adoperata infatti magicamente fa apparire ulteriori catene da restituire con maggiori produzioni.

Si arriva al paradosso dove le catene realizzate saranno superiore per forza di cose alla realtà da incatenare e non esisterà nessuno in grado di produrre beni di cui l'uomo ha bisogno, poiché i produttori saranno incapaci di restituire l'enormità di catene createsi. Un po come la crisi di oggi.

Il problema però non è il mercante ne il fabbricante di catene, bensì le formalità (vendita) con cui l uomo é vissuto per millenni, cedendo la volontà di produrre beni necessari con serVIZI voluttuari del tutto inutili, inesistenti e privi di valore reale, contrapponendosi alla regola del buon senso sostituendola con la contrapposizione se hai sei, e non poiché esisti condividiamo i frutti del nostro lavoro a cui tutti siano disponibili e grati di contribuire, migliorando processi e riducendo rischi per la vita umana.

L'aridità o avidità (il nulla per tanto) con cui l uomo paragona la vita renderà la miseria ancora più grande, quando ci renderemo conto che per realizzare le produzioni occorrono produttori dotati del potere di ottenerle, non vedremo altro che un mare sconfinato di catene che impediscono tutti il muoversi o soltanto agitarsi.

E' sempre stato così, ma nella vita quasi nulla è per sempre.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 08.04.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai in una "selva" oscura
chè la via diritta era smarrita.
O nano, nano bifolco, che la bocca
solleverai dal fiero pasto fai di
cul trombetta.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 08.04.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, mi giungono notizie provenienti da una rete televisiva pubblica (RAI 2) da un programma pomeridiano "Italia sul due" il quale Beppe Grillo si trovi in vacanza ai tropici insieme ad alcuni parlamentari che contestava pienamente sui palchi durante la campagna elettorale. Spero che non ci siano accordi o trattative sarebbe davvero deludente per molta gente che ha votato il Movimento 5 stelle. Spero anche che sia solo una lurida e ridicola BALLA per far si' che la politica che controlla i media tentano a diffamare qualcosa che è in ascesa proprio come il partito da lui fondato. Sarebbe davvero la più grande e squallida vergogna. ! ! ! :-(

Segnalatore Anonimo 08.04.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OHHHHHHHHHHHHHHHHHH STAMO AL GOVERNO QUANDO LA FAMO LA PADANIA???

DAI E' IL MOMENTO NAPOLITANO FIRMA

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento

A che è servito essere scritto al Movimento, m’invieranno un’E-Mail per il primo maggio?

Positano 1,90%, qualcuno si preoccupa di contattarli, in qualche modo... vogliamo capire quali sono i problemi locali, si vuole o non continuare in politica attiva? Si può creare un nostro gruppo in Costiera Amalfitana. I dati gli avete voi e anche la conoscenza. Purtroppo la Campania non è l’Emilia. Alternative ai meetup.

gennaro fu 08.04.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho detto e lo ripeto:
se almeno questa firma servisse a far dire ai dirigenti de PD:


"DIREMO NO A TUTTE LE RIFORME FINCHE' AL GOVERNO CI SARA' UN PIDUISTA CORRUTTORE PLURIINQUISITO IN PERENNE CONFLITTO DI INTERESSI: NO NO NO A TUTTE LE RIFORME CHE PROPORRA' UN GOVERNO PRESEDUTO DA UN TIZIO SIMILE"

sarei contento che Napolitano avesse firmato!!!!
Però è solo un sogno, il PD tace e tacerà anche alle prossime leggi porcata in arrivo.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pannunzi è scappato! hahahhahahahahah!!!
In opsdale non sapevano chi era:hahahahahah!!!!
Aveva problemi cardiologici:hahahahahah!!!!
Era agli arresti domiciliari:hahahahahaha!!!
LO avevano arrestato dopo appostamenti per 17 anni:hahahahahaha!!!
Però oggi hanno sequestrato beni per 700 miglioni di euro:hahahaha!!!
Quanti ne prendono ??? Quanti ne scappano???
Perchè non mettono in galera il medico e l'avvocato ????
Mi viene da ridere hahahahahahahahahaha!!!!!

oreste sp 08.04.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contaminazione da uranio nel Niger. Colpa di AREVA!

Roma, Italia - 05 Gennaio 2010 — A novembre una spedizione di GreenPeace aveva rilevato alti livelli di radioattività nel villaggio di Akokan nel Niger. Oggi la compagnia nucleare francese AREVA - che dovrebbe avviare la "rinascita nucleare" in Italia - ammette le sue colpe. Il villaggio, infatti, sorge presso due miniere di Uranio gestite da affiliate di AREVA.

L'articolo completo all'indirizzo :

http://www.greenpeace.org/italy/news/areva-niger

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento

CUCU'!!

Serafino Ghigno, Primo Commentatore certificato 08.04.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Hooooo!!!! Finalmente il nano è libero di fare i cazzi suoi!!!Il presidente fa firmato:infatti il nano oggi è nel senese ,poverino per comprare qualcosa!!!Italiani voi tirate al cinghia!!!
La grecia è vicina !!!!!!Le banche anche.. come condor sulle carogne!!!!

oreste sp 08.04.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

GreenPeace : Bufale nucleari.

Il rapporto sulla reale situazione degli unici 2 reattori di quarta generazione al mondo al di là della propaganda di ENEL e del Governo.

in formato PDF scaricabile e gratuito :

http://www.greenpeace.org/raw/content/italy/ufficiostampa/rapporti/nucleare-enel-bufale.pdf

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Devo leggere storture di bloggher che affermano: "Una farmacia può vendere o non vendere quel che caxxo crede"
FALSO. Una farmacia non è una bottega qualunque e ha precisi obblighi di legge
Leggo che il motivo per cui una farmacia non vende preservativi è che non permettono alti guadagni
FALSO. Nei comportamenti di certe farmacie pesa un discorso pesantemente ideologico
Sarebbero troppe altrimenti le merci che resterebbero fuori dalla vendita perché il ricarico è basso
E non è un caso che il policlinico Gemelli e l'ospedale S.Pietro Fate Bene Fratelli non prescrivano la pillola in quanto ospedali 'cattolici' (come si fossero dimenticati di essere convenzionati con lo stato italiano)
Non vende preservativi la farmacia cattolica più famosa di Roma. Nel giorno in cui la Ru486 può essere distribuita e richiesta dalle farmacie ospedaliere, si innesta la polemica anche sull’obiezione di coscienza sui condom
Roma è piena di farmacie. E i profilattici si possono acquistare anche al supermercato, dal tabaccaio, presso i distributori automatici
Ma non nella farmacia all’Isola Tiberina attigua all’ospedale Fatebenefratelli, gestito dalla Casa Generalizia dell’Ordine ospedaliero di San Giovanni di Dio, noto a Roma come l’ospedale dei frati. Chi ha chiesto «una scatola di condom» si è sentito dire «non li abbiamo, siamo una farmacia cattolica»
Non c'è un diritto di scegliere cosa vendere e cosa no
Per me potrebbero anche farlo, perdendo però immediatamente la licenza pubblica che è stata data loro dallo stato italiano a precise condizioni di legge
Lo stesso vale per le cliniche private cattoliche che privano i loro pazienti dei diritti riconosciuti dalla legge
Riterreste legale che vi fossero cliniche islamiche dove si pratica l'escissione, cioè il taglio del clitoride femminile e delle grandi e piccole labbra con ricucitura di quel che resta
O ci fossero cliniche dei Testimoni di Geova che vietano le trasfusioni?
O cliniche

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace Lucia, ma hai sbagliato blog per chiedere aiuto e comprensione. Questo è il blog di una setta che nel 2225 sarà riuscita a cambiare l'Italia. Nel frattempo di fronte alle porcate che dobbiamo ingoiare ogni giorno, la setta continua a fare dei distinguo ...non può allearsi col PD perchè è uguale al PDL, all'IDV perchè ha sostenuto De Luca, a Vendola perchè è troppo di sinistra, ai Radicali perchè troppo radicali ...

Paolo S., genova Commentatore certificato 08.04.10 14:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

I conti di Bruno Vespa sanno di miracoloso. Quando il conduttore di Porta a Porta, bacchetta in mano, somma gli aquilani nelle caserme militari e negli alberghi sulla costa, in affitto nella provincia o negli appartamenti nuovi sulle colline: "Ecco, dei 60 mila sfollati, ben 52394 sono stati assistiti. Mai vista tanta efficienza e rapidità all’estero e in Italia". Peccato che le addizioni siano sbagliate: proiettate nello studio di Porta a Porta, le cifre di Vespa sfiorano 29 mila persone. Altre 23 mila restano fuori, chissà dove, chissà come. Sarà per l’errore matematico o per la puntata inscenata per celebrare il ‘miracolo’ che, in collegamento dalle macerie (quelle vere, non i reperti importati in Rai)
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578

Loris Semprini Commentatore certificato 08.04.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei fare una domanda seria ai leghisti.

Davvero, seria. Lasciamo da parte le solite menate.

Voi dite di non essere razzisti. Voi dite di accetare ben volentieri gli immigrati regolari che lavorano onestamente.

Voi dite di essere per la legalità e che le accuse di razzismo e fascismo ce vi vengono appioppate sono una falsità.

Va bene. Voglio credere alla buona fede della base di un partito come il vostro che comunque rimane un partito pooplare.

Ma allora cosa ne pensate di queste dichiarazioni dei vertici:
http://www.youtube.com/watch?v=lk8vpuajKGc

Risposte serie e senza polemiche, prego. Io la domanda l'ho posta educatamente.


Cosa si muove nella pentola del Nucleare.

Enel, nel palazzo di Confindustria a Roma quartiere Eur il 19 Gennaio 2010 cercò di far credere alle imprese Italiane che il ritorno al nucleare risulta essere un ottimo business con il 70% degli investimenti per la costruzione di quattro reattori nucleari EPR, da destinare alle aziende Italiane, per un valore di 12 Miliardi di euro.

GreenPeace però durante la sua protesta tentò di far notare che ciò non è affatto vero in quanto, da riscontri oggettivi basati su rapporti di Citigroup Inc. (che è la più grande azienda di servizi finanziari del mondo), dello STUK (Autorità per la sicurezza nucleare Finlandese), la Areva Group(ex Cogema, è una multinazionale francese che opera nel campo dell'energia, specialmente quella nucleare. Lo stato francese possiede più del 90% del capitale azionario) e per finire l’ azienda Francese EDF, alleata di Enel, riportano che gli investimenti totali reali da affidare alle imprese italiane, non superano il 40%.

Nel Mondo attualmente, sono solo 2 le EPR di ultima generazione e, sono situate in Francia ed in Finlandia.

Quest’ ultimo paese, continua a riscontrare numerosi e gravi problemi sulla costruzione, nonché blocchi da parte delle autorità competenti preoccupate dalla sicurezza effettiva degli impianti e sulle conseguenze sulla popolazione delle zone nelle vicinanze della nuova centrale.

La realizzazione delle centrali nucleari, facendo quindi riferimento a Francia e Finlandia riporta costi reali di costruzione, gestione, maltimento rifuiti radiattivi e sicurezza fuori controllo effettivo diventandone una vera e propria regola da mettere in conto ai cittadini.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Visto che è tutto molto chiaro, sarebbe ora di smetterla con le ipocrisie e di chiamare le leggi vergogna col doppio cognome: "Berlusconi-Napolitano". E di fare in modo che le proteste non vengano soltanto dai dipietristi e dall'estrema sinistra. Ma da tutti gli italiani che hanno a cuore la Costituzione.

Loris Semprini Commentatore certificato 08.04.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da quando ero studentello
ho sempre odiato i "perbenisti" ed i "repressi"
Il coriaceo prete fotocopia di sandro bondi
in arte pesce-palla da non confondersi con le sardine
e' sia perbenista che represso
ma non riesco ad odiarlo
mi fa solo pena


personalmente penso che sia finita...prima di poter cambiare mentalità dell'italiano medio ci vorranno generazioni e bisogna partire in forza già da adesso. sicuramente qualcuno dirà che si è cominciato a farlo, io dico che forse ne vedranno i frutti i figli dei nostri figli. troppi paraocchi...menti chiuse...non voler vedere la luna ma il dito che la punta...in soldoni immobilismo. si sposta solo qualche percentuale di voto ma tra ladri e disonesti...che si scannano tra loro. le persone oneste prima di poter essere premiate, perchè ormai sono una razza in estinzione, ne dovranno subire ancora.la normalità è il ladrocinio e chi non si adegua è uno sfigato della peggior specie.

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 08.04.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che Grillo ama lo champagne e frutti di mare.
Chi puo' puo' e chi non puo' s'arrangia.

Fabio Rossella Roma
---------------------------------------

UN'ALTRO COMUNISTA. TUTTI UGUALI.
VAI A FARTI FOTTERE

vito. farina Commentatore certificato 08.04.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano oggi ha parlato: come al solito ha detto cazzate ed io sono contento.Sono contento perchè le cazzate cher spara lui non le spara nessuno.
Potrebbe andare in Irak come arma di distruzione,ma pretenderebbe giovani irakene come comntropartita!!
Ma ritorniamo alla cazzata del giorno:
Abasseremo le tasse se diminuiremo le spese pubbliche!!!
Il che vorrebbe dire mai!!!
Volete che i ministri ,gli onorevoli,il nano,si diminuiscano il loro appannaggi??
Penserete che che diminuiscano i loro pranzi,le serate con escort,gite e viaggi a go go??
Volete che riducano le spese della politica??
Ma non sarete mica matti??
Ma volete che prendano esempio dai quei quattro stupidi che si sono ridotti lo stipendio e non volgiono il rimborso elettorale???
Silvio questa cazzata l'ho messa insieme a tutte le altre,mas verrà giorno che le dovrai pagare!!
La Thailandia insegna!! Noi per il momento siamo ancora addormentati!!

oreste sp 08.04.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Io Proprio io

Scusa, ma prima di parlare di preservativi dovresti quantomeno assicurarti di possedere quel qualcosa attorno al quale si applica.
E' un argomento serio, sai? Stiamo parlando di contraccettivi, mica di strumenti per fare gavettoni.
Ora vai, prendi il motorino e fai ritorno in sala giochi, anzichè continare a fare il ragazzino capace solo di scrivere slogan.

vito. farina Commentatore certificato 08.04.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento


*********************
Sempre più una succursale di un circolo neo-nazista gay, questo posto, un tempo luogo privilegiato di scambio di idee ed opinioni tra persone!

Oggi, sempre più un luogo di sfogo di isterie di satanisti froci!
sancho
***************

gia questi brutti froci che cercano di far valere i propri diritti!! bruciamoli tutti cosi evitiamo che la loro fetida malattia si diffonda in giro e anche sui blog. d'altronde loro hanno poco a che fare con le persone..

sei solo un gran pezzo di merda e un uomo represso come tutti i tuoi compari in gonnella! ahahah

Hux WS Commentatore certificato 08.04.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

CATANIA, “COMUNE SOLARIZZATO”: DOVE SONO FINITI PROGETTO E FINANZIAMENTI?

"Che fine ha fatto il Progetto 'Comune solarizzato', approvato e mai realizzato, né dall’amministrazione Scapagnini, né da quella attuale? Come è stato speso il mezzo milione di euro di cofinanziamento appositamente concesso dal ministero dell’Ambiente?"

Sono alcuni dei quesiti posti nella interpellanza presentata al sindaco dal gruppo consiliare de La Destra-Alleanza siciliana (Nello Musumeci, primo firmatario, Gemma Lo Presti e Manfredi Zammataro). L’iniziativa ispettiva trae spunto dall’accordo col quale il Comune di Catania si impegnava nel 2004, a realizzare impianti solari-termici per la produzione di acqua calda sanitaria ed il riscaldamento dell’acqua delle piscine. L’intesa col Governo prevedeva anche l’assunzione di dodici lavoratori, professionalmente preparati, inseriti nella impresa vincitrice della gara d’appalto per la fornitura e la istallazione dei pannelli solari termici negli impianti sportivi e negli asili nido di pertinenza comunale.

Nel 2006, dopo appena due anni, i lavoratori venivano licenziati, malgrado l’ impegno della task-force ne avesse garantito l’occupazione per cinque anni. Nella loro interpellanza, i consiglieri dell’opposizione contestano a Stancanelli "di non avere mai disposto la manutenzione degli impianti solari- termici, come invece previsto in maniera specifica dal bando ministeriale, e di non aver completato la realizzazione del progetto, malgrado l’erogazione dei fondi governativi." Sul piano sociale, inoltre, il gruppo della Destra chiede di sapere "perché il Comune non ha mantenuto l’impegno assunto nel novembre 2008, all’Ufficio provinciale del lavoro, circa l’utilizzo della legge regionale 4/06 per riassorbire i dodici lavoratori Lpu – a costo zero – per i quali era fallito il piano di stabilizzazione e che avrebbe consentito il loro reinserimento occupazionale."

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti e Berlusconiani,dopo l'uscita di Grillo su De Magistris hanno preso vigore,sul Blog!
Sperano in un alleanza col Movimento,o comunque non ne hanno piu' paura.Hanno capito che e' "DESTRORSO"!
E visto che nessuno "dall'alto" li scoraggia,invece di osteggiarli.sarebbe piu' coerente dargli il benvenuto!
Benvenuti STRONZI AZZURRO-VERDI!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 08.04.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MANCA IL CONTROLLO NELLE ISTITUZIONI
DIFFONDI IL NUMERO DELL'ANSA
"I CARABBINIERI"
Quando mai le istituzioni sono al servizio del cittadino. La Croce Rossa è un corpo paramilitare e i Carabinieri sono polizia militare. Bigioggero avrebbe dovuto chiamare l'ANSA. Comunque, il telefonino da cui è partita la richiesta di soccorso era privato, quindi attendibile. Il centralinista del 118 avrebbe dovuto richiamare il mittente per confermare! Invece, ha avvertito la controparte. Il soccorso non riguardava un Carabiniere in caserma ma un civile; il centralinista avrebbe dovuto richiamare il cellulare da dove è partita la chiamata e comunque intervenire sul luogo.
Ricordate il film "I Carabbinieri"? Con tutto il rispetto della vittima e della sua famiglia. Sembra proprio una trama da film comico, con Andy Luotto della C.R.I., Bombolo etc...Ora immaginate: diversi anni fa vi furono due stupri in caserma, se qualcuno li avesse segnalati al 118, il centralinista, chiamando direttamente in caserma, avrebbe domandato "Scusate, state stuprando? No, grazie. Dobbiamo...venire? No, ci stiamo pensando noi.

sandro petrini 08.04.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma che ingiustizia!!!!

Pure a me piacciono lo champagne ed i frutti di mare, ma quelli di Libero (di dire cazzate) non mi hanno dedicato nemmeno un trafiletto in ultima pagina....

E sì che li finanzio pure con i dindi delle mie tasse, brutti ingrati!!!!

Marco F. Commentatore certificato 08.04.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate tanto se il tema è veramente fuori tema (?). Però, però,però, ci sono dei bei personaggini che cavalcano l' onda e magari domani te li trovi front-men. mi spiego: sono un bassista, quindi entrando nei vari siti per affinare tecniche bassistiche chi ti trovo? Red Canzian!! guardo il video di lesson one and tiùù!! come diciamo noi nella mia Regione: na' caghedaaaa!!! il bello che il suo sito è in mezzo a bassisti che se vogliono le corde le suonano con l' uccello!! ma bravo Red! ancora un' altra sposorizzazione per una bassista che deve seguire muto muto il suo batterista! Ahhh!! Quanta feccia hanno venduto all' italica musica ( nulla, xchè i più famosi autori hanno cannibalizzato il mercato estero ) esempio? simply:
Ho difeso il mio amore - Nomadi, Night in blue satin - Moody Blues!
salutoni da Gardone.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 08.04.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovà li collusi sul blog è un onore, ce spiano ce fanno spià...che piacere...il "mafioso di arcore" e il "demente di pontida" hanno talmente paura del blog che ci fanno controllare...

a me non piace il sito di "silvio" o di altri dementi del genere...non ci vado...uno perchè per me è un disonore, due perchè de stronzate ne sento tante...tre perchè non esiste contraddittorio e a me non piace non essere contraddetto, confrontarmi con altri o essere mandato affanculo e non capirna i motivi...

valter p., roma Commentatore certificato 08.04.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Smascherare il progetto malavitoso di questi politici è l'unico modo efficace per aprire la mente della gente perbene.Fina a quando avranno la mente confusa non accetteranno mai il cambiamento perchè non sanno quali rischi stanno correndo.Qui non si tratta piu di poolitica.Stiamo consegnando i nostri filgi nelle mani delle organizzazioni criminali.Quelli al governo non sono altro che gli eredi laureti delle famiglie malavitose.La mafia ben presto ha capito che anche i morti parlano.Delitti eccellenti come Falcone e Borsellino hanno fatto cambiare strategia.Perchè si sono resi conto che l'opinione pubblica come per il terrorirmo fà quadrato attorno hai suoi martiri.Quando si sono resi conto,che i boss come Riina,Provenzano,Bagarella ecc.ecc. Erano oramai bruciati hanno fatto un patto con lo stato.E con una sola fava anno preso mille piccioni.Li anno fatti consegnare alla giustizia per avere il tempo di riorganizzarsi dando tutto il merito al governo di destra,nello stesso tempo decidevano le strategie da portare avanti per portare ha termine il loro progetto.Date un'occhiata alle vicende passate e troverete il filo conduttore che collega le varie azioni che si sono susseguite.Nella storia mafiosa nulla accade per caso.Quando è in gioco la vita stessa dell'organizzazione si sacrificano delle pedine per il bene della famiglia e sempre stato cosi.

Antonio D., Salerno Commentatore certificato 08.04.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando parla borghezio in tivvì se avessi la possibilità di far parte del dibattito come ha fatto favia, non perderei neanche un secondo a parlargli (oltretutto lo pigliava pure per il culo con il fatto dei voti rubati al piddì), ma andrei con il mio bel telefonino davanti alla telecamera e farei vedere questo video a tutta italia.

http://www.youtube.com/watch?v=lk8vpuajKGc

Oh, certo potrebbe essere una lama a doppio taglio... coglioni come sono gli italiani la pigliano come una cosa positiva... d'altronde qui il fascismo è già in vigore (pure nel movimento 5 stelle aimè, dura da ammettere ma è così).

Carletto dove sei??? Torna fra noi!!! Salvaci!!!

P.S: lo sapevate che nell' ex germania dell'est dopo l'avvento della crisi finanziaria (crisi oer noi, non per le banche) c'è stata un'impenata nelle vednite dei testi marxisti e dell'ostalgie?

magari la salvezza arriverà da oltre confine... chi lo sa!!!


Questa mattina ho comprato il Fatto:
ebbene ragazzi debbo fare i complimenti alla redazione!!
"Napolitano ci mette la firma": si vede morfeo che firma ed impettito ,di fianco il nano,orgoglioso di essersi messo sotto i piedi,il presidente della repubblica delle banane!
In effetti si tratta della firma apposta sul decreto quando B.fu nominato Presidente del gran consiglio!!
Ragazziiiiiiiii... mi vergogno di avere un presidente di tale portata!!

oreste sp 08.04.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

A PEPPE!
Ma perche' vuoi cacciare tutti gli extracomunitari!

Noi della Lega vogliamo cacciare solo i clandestini!

Non siamo mica razzisti come i sinistri.

Loro discriminano gli italiani, noi no!

Mirko Tonel 08.04.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ueeeeee leghisti mi appello a voi.....sti extracomunitari mi hanno rotto.......AVETE LA MAGGIORANZA LA SINISTRA NON ESISTE NAPOLITANO FIRMA TUTTO......


LA FAMO STA LEGGE PER CACCIARLI TUTTI???

FORZA E' IL VOSTRO MOMENTO

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI POLITICA.

Mi sono letto una lista di famosi e popolari contestatori antipolitica con fans al seguito.

Ho sbagliato mestiere!

Se lo sapevo prima mi sarei iscritto al loro club.

Non e' nemmeno difficile imparare il mestiere.
Basta sparare a zero contro tutti i politici cominciando da Berlusconi.

Nessuna fatica, nessuna laurea necessaria, nessuna raccomandazione, nessun posto fisso, nessuna qualita' particolare.

Basta la parola! Parlarne male o malissimo.

Incredibile vedere quanto rende scorrendo la lista nelle denunce dei redditi!

Ci sono conduttori televisivi, giornalisti, scrittori di libri anti,, proprietari di blog, produttori di dvd anti e pseudopolitici che hanno inventato un business colossale.

Chiamali scemi!

Fabio Rossella Roma 08.04.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Perchè a CASAL DI PRINCIPE il PDL ha ottenuto l' OTTANTASETTE per cento ?????????

E poi il governo fa la la lotta alla camorra .....

certo ........................

ah ah ah , come ci pigliano per il culo questo governo non ci piglia nessuno ....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un Sodano al giorno
toglie il pargolo di torno

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Appena torno mi iscrivo ad un Partito
non so PD, PDL, LEGA, fa lo stesso,il primo che incontro sulla strada, poi vengo sul Blog tiro merda a tutti i concorrenti presenti.

A leggervi ho capito che queste son le vere soddisfazioni della vita...

Sfigatilly Circus 08.04.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

viviana ho cliccato il tuo nome... e adesso???

ho vinto qualche cosa? :-)))


Che paese!

I bambini sono violentati
Le vecchiette sono derubate
I lavoratori sono licenziati
I migranti sono picchiati
Le donne sono maltrattate
I carcerati sono assassinati
Se la passano bene solo vescovi e senatori
E cercano di farlo in perpetuo
Il resto è marmaglia
che sta fuori di quell’ordine che chiamano civile
di quel cimitero che chiamano legge
di quell’inferno che chiamano vita.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Forma mentis

For Sic et simpliciter
Faccio notare che il Partito dell'Amore è sceso alle quote del PD, e se per il PD è normale nuotare nella merda, il Partito dell'Amore non dovrebbe trovarsi a pari merito con il Partito dell'Odio, quindi hanno perso tutti, tranne la Lega, e del resto... spiegatemi perché se tanti qui al nord non trovano lavoro perché le aziende preferiscono, soprattutto in tempo di crisi, servirsi degli stranieri al mercato nero e pagarli di meno, spiegatemi perché la cosiddetta "gente" non dovrebbe votare Lega. Chi parla di razzismo oramai è fuori luogo e fuori strada, alla fine occorrerebbe solo non complicare il pane: gli stranieri li hanno fatti arrivare "quelli di sinistra", fine della questione, e non importa se sia vero o falso, bisogna mettersi in testa che è arrivato il tempo di lavorare non tanto sui fatti, quanto sulla percezione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che Grillo ama lo champagne e frutti di mare.

Chi puo' puo' e chi non puo' s'arrangia.

Fabio Rossella Roma 08.04.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la sinistra ha sempre tifato per far entrare gente... il tam tam funzionava alla grande , la sinistra ideologica ha sempre difeso gli immigrati e le porte aperte a tutti

M.I.C alias Iorio


"Noi italiani abbiamo il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con una apertura totale di cuore. E di donare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, una casa, di una scuola per i figli.
È necessario incrementare le possibilità per la gente che vuole tentare nuove opportunità di vita e di lavoro, occorre aumentare le possibilità di entrare legalmente in Italia e negli altri Paesi europei.
Questo è ciò che voglio sia fatto, non solo in Italia, ma in tutta Europa. E poi bisogna dire che gli italiani sono stati un popolo che ha lasciato l`Italia e che è emigrato in altri Paesi, soprattutto in quelli americani. E allora questo ci impone il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con una apertura totale di cuore. E di donare a coloro che vengono in Italia la possibilità di un lavoro, di una casa, di una scuola per i figli, e la possibilità di un benessere che significa anche la salute e l'apertura di tutti i nostri ospedali alle loro necessità e questa è la politica del mio governo".

Silvio Berlusconi, 23 agosto 2009

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 08.04.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Forma mentis e Vendola

Ultima frontiera
Un'ultima considerazione: al CERN di Ginevra fanno girare le palline per sondare i misteri dell'universo, ma un mistero ben più grande è la recidiva di un gay comunista in Puglia, dico, l'Apulia, la regione che fu di Achille Starace. Bisogna dargliene atto, Vendola è una forza della natura, un'anomalia spaziotemporale, dicono che abbia vinto due volte, contro i suoi e contro gli avversari, una vittoria infinita che si meriterebbe ben più di una ribalta regionale, chissà che non sia lui la pietra filosofale del centrosinistra. Vendola è un uomo all'antica che piace alle mamme e anche ai piccini, è un tenero visionario di carattere, se mai un fulmine ci facesse la grazia di incenerire in un sol colpo D'Alema, Bersani, Franceschini e Veltroni lo vedrei bene a riempire quel vuoto, ma, ahimé, noi che siamo uomini di ragione lo sappiamo bene che i fulmini sono solo manifestazioni della natura increata: disdetta.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse perché della fatal quiete
Tu sei l'immago a me sì cara vieni
O lega! E quando ti corteggian liete
Le nubi estive e i zeffiri sereni,

E quando dal nevoso aere inquiete
Tenebre e lunghe all'universo meni

Sempre scendi invocata, e le secrete
Vie del mio cor soavemente tieni.

Vagar mi fai co' miei pensier su l'orme
Che vanno al nulla eterno; e intanto fugge
Questo reo tempo, e van con lui le torme.

Delle cure onde meco egli si strugge;
E mentre lo guardo la tua pace, dorme
Quello spirto guerrier ch'entro mi rugge.

Alla Lega di Ugo Loscolo

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Favia si defila dal dibattito sulla pillola 486.
Ok, non gli interessa.
Quindi non gli interessa nemmeno la questione aborto.
Ok, non gli interessano le donne, l'autodeterminazione delle stesse etc... etc...

Però è attento al respirare sano, mangiare sano, guidare automobiline sane, cagare sano... tutto ciò che è SANO lo intriga, lo trascina nell'agone politico, lo coinvolge, lo fa fibrillare, scalpita come un cavallo al palo in attesa dello schioppo...

Schioppo? Quale schioppo, imbecille che non sei altro?

Ma questa merda contemporanea ha o non ha lo zampino di quei ceffi che avevi davanti ieri sera?
E se quando un Boghezio o una Meloni, che più che mini è MAXIstronza, ti parlano del loro "impegno" a difesa della vita e dei suoi di valori gli vuoi dire di quale cazzo di vita parlano se mettono i bambini a pane e acqua perché i genitori, certificati "benestanti" non pagano la retta?

Avevi paura a sputargli in faccia che le rette di una scuola PUBBLICA sono un'aberrazione? Un arretramento sociale? Una vergognosa reazionaria fascista medievale usanza (leggasi USURA anche)?

Troppo comunista? Troppo socialista? Troppo cazzo lontano dal pensiero liberista che stra sfrittellando menti e corpi?

Fascistello alle prime armi: questo è il grillismo?

Occasione persa? Mah... scientificamente persa!

Ma non è una novità, visto che neanche il panzone genovese affronta certi temi.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 08.04.10 13:10| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che in queste elezioni l’unico sconfitto sia Fitto, che ha dato le dimissioni. Prontamente rifiutate. Con nuova carica premiante.
Il Pdl perde 8 punti in un anno. Per cui B premierà se stesso. 8 punti persi sono un glorioso trionfo. Per la serie “Credevo di più!”. Sono i miracoli dell’amore.
Per ora si è dato il legittimo impedimento a essere processato. Poi si darà quello a essere battuto. Ormai la vittoria non è più matematica. Ma copyright.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

immagino già i leghisti con il risciò che portano i cinesi a spasso per MILANO e per tutta
la PADANIA

lenin


puo' essere, ma sicuramente il leghista sara' quello sul carro e il trascinatore portantino un rosso sinistro grillino o simili... e con il nerbo di bue a mo' di frusta

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

don san-cho non si alteri con le parolacce
ha mangiato storto?
si rilassi
prenda una bella foto di ratzingher
e si masturbi,senza dimenticare "fratelli d'italia" in sottofondo!
post scriptum:
le quotazioni del condom sono stagnanti
si rallegri

fly ^ Commentatore certificato 08.04.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Bagnasco ha detto: "Nessuna ombra, per quanto grave, dolorosa, deprecabile, può annullare il bene compiuto"
Proviamo a chiederlo alle vittime.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un peso sullo stomaco, non ho digerito la trippa con le cozze.
Stasera ad Annonero quando vedo Checca Travaglia, sbocchero' di sicuro!

Serafino Ghigno, Primo Commentatore certificato 08.04.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post di sabato 20 febbraio 2010:
COME "ASIMOV"...

Le tre "LEGGI" (non della "ROBOTICA" ma della "VERA POLITICA") che noi consideriamo "PRIORITARIE" perché un "RAPPRESENTANTE" del Popolo possa considerarsi un "VERO POLITICO".

1) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve essere "COERENTE" con se stesso e quindi deve ritenere "INGIUSTO" di poter guadagnare "TROPPI SOLDI" rispetto ad un "NORMALE" cittadino per il quale rappresenta un "ESEMPIO".

2) Un qualsiasi "VERO POLITICO" deve ritenere "ILLEGALE" avere anche il più piccolo "CONFLITTO DI INTERESSI" fra il suo lavoro e l'azione politica intrapresa.

3) Un qualsiasi "VERO POLITICO", nello svolgimento della sua azione politica, deve considerare "GIUSTO" vivere con un "NORMALE" stipendio e non ricevere alcun "ALTRO" compenso se non quello di un qualsiasi altro "NORMALE" cittadino.

Secondo noi già solo questi tre punti sono la cartina tornasole per discriminare un "VERO POLITICO" da un semplice "POLITICANTE PARTITICIZZATO", altrimenti detto "PRE-POTENTE" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 08.04.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ultimi aggiornamenti sul mondo Italia :

- I redditi delle famiglie calano del 2,8%: mai così male dal '90. Scendono propensione al risparmio e investimenti

- Ocse: Ripresa fragile nel G7. Pil Italia a +1,2% nel 1° trimestre, in calo nel 2°(stima 0,5)

- Fmi taglia le stime sull'Italia: pil 2010 +0,8%, nel 2011 +1,1%.

- Conti pubblici, nel 2009 sale al 5,2% il rapporto deficit-pil, è il peggiore dal '96.

- Retribuzioni ferme tra gennaio e febbraio, in aumento del 2,1% rispetto al 2009.

- Inflazione all'1,4%, record da un anno.

- Disoccupazione giovanile sale al 28%.

- Bce: crisi non è finita, possibili ricadute.

- Istat: calano le vendite, alimentari -3,3%.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 08.04.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dovrebbe dire al Papa:
che le donne non sono di sua proprietà
E nemmeno i bambini .

Il 99% delle vittime dei preti pedofili sono bambini maschi.
Finalmente abbiamo capito perché la Chiesa insisteva che gli omosessuali sono pedofili.

Quello della Chiesa è un accanimento doloso.
Qualunque istituzione avesse fatto quello che ha fatto la Chiesa attaccando i bambini, si sarebbe coperta di vergogna.
E la Chiesa che fa?
Attacca le donne!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIENA SOLIDARIETA' AI FAMILIARI DI UVA...DISPONIBILITA' A "SCENDERE IN PIAZZA" FINO ALLA FINE...

per il "resto"...che dire

il "nanocapo" riesce sempre nei suoi intenti...
ora però ha coinvolto tutto il governo

spero che lo "allarghino" anche ai posteggiatori, che poverini, come fanno a lasciare le nostre costose macchine incostudite?

spero che lo "allarghino" anche ai cani da guardia, visto che il piano sicurezza non è andato a buon fine, come fanno i ringhiosi custodi a lasciare le nostre proprietà incostudite?

e tralasciando tante altre utili categorie, per finire, spero che lo estendano anche ai preti, che dopo tanto scalplore, sono sempre "nostri" salvatori di coscenze, come fà a rimanere sguarnita, anche se solo per il tempo necessario di discutere una causa di pedofilia, la nostrea "cara" anima?

valter p., roma Commentatore certificato 08.04.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la primavera è arrivata.Le belle giornate ci impongono una salutare e rilassante passeggiata.Spero che abbiate in progetto qualcosa di buono.Che so un bel concerto a bologna,qualche serenata rap,oppure ci limitiamo a scaricare la tensione delle frustazioni che ci crea il governo scriventi e poi rileggendo e poi riscrivendo e poi rileggendo i nostri post.Certo cominciare a fare sul serio non se ne parla proprio.Tanto dov'è il problema.chi ha fame continuera ad averla e chi sta bene stara sempre meglio.Viva il popolo del cambiamento.

Antonio D., Salerno Commentatore certificato 08.04.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

@campioni d'indignazione(né di destra né di sinistra ma semplicemente AVANTI)

Napolitano ha firmato?
Ha firmato anche la ratifica al trattato di Lisbona il 2 agosto 2008 dopo essere stata approvata da camera e senato con NESSUN astenuto e NESSUN contrario.
Improvvisamente per una questione così importante che modificherà in modo molto significativo il nostro futuro,TUTTI d'accordo,niente più opposizioni e litigi.
Roba di poco conto visto che si tratta della nostra nuova costituzione(se qualcuno pensa che non sia vero mi smentisca).
E rimanendo al tema del post,quali saranno i nuovi poteri delle forze dell'ordine in Europa?Saranno interpretativi?
Quale sarà la discriminante per giustificare i "mezzi",la povertà,la perdita del lavoro?
Il potere è altrove,voi siete avanti e berlusconi è sempre di moda.

filippo l. Commentatore certificato 08.04.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre più una succursale di un circolo neo-nazista gay, questo posto, un tempo luogo privilegiato di scambio di idee ed opinioni tra persone!

Oggi, sempre più un luogo di sfogo di isterie di satanisti froci!

Non vi rendete conto di coe state scadendo o vi piace proprio rotolarvi nella merda?

sancho . Commentatore certificato 08.04.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ru486 con ricovero coatto:
aumentare i costi
intasare le corsie
occupare le sale operatorie
rallegrare i medici antiabortisti
.. e tutto per una pillola?
Ma davvero il Vaticano crede di sequestrare le donne in ospedale levando cure ad altri pazienti che hanno bisogno?
Oggi un altro boss è fuggito dalla clinica dove era entrato senza polizia di sorveglianza.
Erano tutti a sorvegliare le donne che abortiscono?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi glassa
Bersani glissa

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

400 sindaci lombardi in piazza contro Maroni.
Quella dx che sghignazzavva sulle piazze di sx conto governi di sx. ora che fa? Copia?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Ai moderatori del blog.Capisco che il mio commento di ieri sera era un pò scomodo alla figura del Beppe "vicino alle esigenze di noi poveri st...zi"ma la verità che noi proviamo sulla nostra pelle,purttroppo è questa!La cancellazione del medesimo,mi costringe a ripostarlo:
Beppe Grillo,ti seguo sul blog e condivido le tue iniziative dal 2006.Ho trovato in te quell'input che in Italia da troppi anni manca,ovvero il parlare di cose che veramente interessano alla gente comune come me!Però ho visto il tuo video di Napoli,sono rimasto "sconcertato" (ovverosia di m...a)quando hai preso x il culo la gente che scrive nel TUO blog di notte! Beppe ti rendi conto (forse no....)che la maggior parte della gente che ti scrive,fa dei turni?Io x consentire ad un mio collega di accudire i figli(e ne sono fiero!!)mi curo tutti i turni dalle 14 alle 22!E quando arrivo a casa,dopo la cena(se si può chiamare così a quell'ora!)visito il blog,faccio quache commento e ogni tanto,se la discussione mi interessa mi trattengo sul blog fino ad ore per te improponibili!!Però penso sempre che il mio sacrificio di ore di sonno corrisponda ad un contributo a far si che questa grande comunità del blog (sviluppatasi nel vincente M5S)riesca a sviluppare le menti di coloro che si trovano ancora avvinghiate dal sistema "medianano".

Loris Semprini Commentatore certificato 08.04.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post di lunedì 8 marzo 2010:
COME AL SOLITO, "AVEVAMO RAGIONE"!!!...

Il nostro movimento si chiama EMERGENZA DEMOCRATICA e si chiamava così fin dall'inizio, da settembre 2007, cioè da tempi ancora "NON SOSPETTI".
Con tutto quello che è successo da allora e con tutto quello che continua a succedere in Italia, dopo tutto quello che abbiamo scritto, riscritto e ribadito (in sintesi, noi sosteniamo che o si riducono "DRASTICAMENTE" i "TROPPI SOLDI" dei "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" oppure continueranno come sempre a fare e disfare come e quanto vogliono), ancora c'è qualcuno che ha dubbi sul fatto che noi avevamo e abbiamo perfettamente "RAGIONE"?
OK, va bene, se siete fra coloro che lo pensano, allora continuate pure a farvi confondere dai "MILLE" argomenti che i signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" con "TROPPI SOLDI" utilizzano per il loro "DIVIDE ET IMPERA", così potranno agire indisturbati nei secoli dei secoli.
Amen...

EMERGENZA DEMOCRATICA 08.04.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Post di venerdì 26 febbraio 2010:
E SAREMMO NOI GLI "ILLUSI"?...

C'è chi afferma che la nostra "STRATEGIA" di voler spingere i cittadini a scendere in "MASSA" nelle piazze, senza "BANDIERE" e "COLORI", e senza divagare su "MILLE" altri argomenti, per chiedere di ridurre "DRASTICAMENTE" i "TROPPI SOLDI" dei signori "PRE-POTENTI" in "MALAFEDE" (di qualunque "CASTA" o "SISTEMA" facciano parte, compresi quindi i "POLITICANTI PARTITICIZZATI"), ridistribuendoli poi in maniera "GIUSTA" per il bene della "COLLETTIVITA'" e quindi, con questo, risolvendo "TUTTI" gli altri problemi, è solo pura e semplice "ILLUSIONE", dal momento che non è questo "IL" problema.
Ah sì!? Forse...

Però non abbiamo forse anche "DIMOSTRATO" cento volte, scrivendolo e "ARGOMENTANDOLO" qui sul blog (leggere per credere), che in Italia i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" sono, purtroppo nella stragrande "MAGGIORANZA", in "MALAFEDE", interessati praticamente solo ed esclusivamente ai loro "TROPPI SOLDI"?
E che quindi, nell'attuale "TRAGICA" situazione in cui versa il Paese, provare a unire in piazza "MILIONI" di cittadini per chiedere di ridurre "DRASTICAMENTE" proprio i "TROPPI SOLDI" dei signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" servirebbe perlomeno a distinguere chi, fra loro, fa "POLITICA" in "BUONAFEDE" da chi fa "politica" in "MALAFEDE"?
Oppure è solo una pretesa da "ILLUSI"?

Ma allora, oltre ai soliti "MILLE" argomenti del loro "DIVIDE ET IMPERA", credere a quello che "PREDICANO" da "SEMPRE" i signori "POLITICANTI PARTITICIZZATI" (in "BUONAFEDE" o in "MALAFEDE"), ossia che bisogna modificare l'"ETICA" della politica (quella con la "p" minuscola) in modo da farla diventare "POLITICA" (con la "P" maiuscola), sperando che si possa operare su un cambiamento in positivo della "MORALITA'" di ogni singolo "POLITICANTE PARTITICIZZATO" (purché non si abbassino i suoi "TROPPI SOLDI", ovviamente!!!), come la vogliamo considerare: "IR-REALTA'" oppure vera "UTOPIA"?...

EMERGENZA DEMOCRATICA 08.04.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

parole esilaranti di un blogher in andropausa
giocatore di arei volanti non identificati
^^^^
Grillo non vuole forgiare un grande movimento, ma un'avanguardia permanente.(OMISSIS)
Sta forgiando un'avanguardia di destra che si contrappone al fascismo obsoleto rappresentato anche da berlusconi, perché va molto oltre ! Ed, in quanto avanguardia, di estrema destra. In realtà, un'avanguardia neo-nazista
...
POTENZA DEL ROSSO SICILIANO-ANO-ANO-ANO
Questa notizia vi e' stata offerta da pubblicita' progresso sponsorizzata da industrie vinicole siciliane


CHE STRANI CHE SIETE BERLUSCONES..EPPURE FRA DI VOI CI SONO MOLTE PERSONE NORMALI(buona educazione e un normale senso della moralità).
PROVATE A RISPONDERE NON DA TIFOSI
1) Di chi è la responsabilità su immigrazione e ordine pubblico ??
2) Chi ha prevalentemente (20 mesi Prodi)governato in Italia negli ultimi dieci anni??
( E SE SU QUESTI TEMI CI SONO ANCORA PROBLEMI DA RISOLVERE.. PENSATE CHE SI RISOLVANO DANDO FIDUCIA ALL'ATTUALE GOVERNO??)
3)Perchè trovate disdicevole che Grillo vada in Kenia? Nessuno ha mai contestato a Berlusconi comportamenti da miliardario ; l'importante è usare soldi e mezzi propri e non dello stato.

MA TANTO VOI RAGIONERETE SEMPRE DA TIFOSI, ANTICOMUNISTI, ANCHE QUANDO I COMUNISTI NON SONO PIU' UN PERICOLO DA TANTO TEMPO...

mario caporali 08.04.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGITTIMO IMPEDIMENTO IL PD E’ FAVOREVOLE O CONTRARIO ? ENTRO TRE GIORNI VOGLIAMO UNA RISPOSTA…
Facciamo un ultimo DISPERATO tentativo; MANDIAMO MIGLIAIA DI MAIL al segretario del PD e al responsabile giustizia del PD :

destinatari ; orlando_a@camera.it , bersani_p@camera.it

TESTO DELLA MAIL:
oggetto; SIETE FAVOREVOLI O CONTRARI AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO?
Dalle dichiarazioni apparse oggi su corriere.it (http://www.corriere.it/politica/10_aprile_07/napolitano-legittimo-impedimento_f21f9c8a-4258-11df-a011-00144f02aabe.shtml ) il PD si dice contrario alla legge sul così detto legittimo impedimento. Alle parole bisogna fare seguire i fatti; l’IDV annuncia che promuoverà un referendum per abolire la legge sul legittimo impedimento….entro 3 giorni PRETENDIAMO che il PD dica se aderisce o no all’iniziativa referendaria…VOGLIAMO una risposta secca SIAMO STANCHI DI RISPOSTE IN politichese…IL PD ADERISCE O NO ALL'INIZIATIVA REFERENDARIA PROMOSSA DA IDV...si o no...non è difficile rispondere...

Firma;

QUI TROVATE L’EVENTO ; http://www.facebook.com/event.php?eid=112233648805388&index=1

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento


Il dirigente regionale va in pensione
Riceverà ogni giorno 1.369 euroLa Regione concede una pensione record all'ex presidente dell'agenzia dei Rifiuti, Felice Crosta: 1.369 euro al giorno. Un assegno pari a più del doppio dell'indennità del presidente della Repubblica. Ne usufruirà l'ex direttore dell'Agenzia dei rifiuti sciolta da pocodi EMANUELE LAURIA

Felice Crosta (foto Studio camera)
L'ultimo grand commis dell'ente più generoso d'Italia, alla fine, si è portato a casa una pensione da favola: mezzo milione di euro l'anno. Ha lottato un paio d'anni, l'avvocato Felice Crosta, per un diritto che alla fine gli è stato riconosciuto dalla Corte dei Conti. Quei soldi gli spettano. Perché così ha stabilito una legge della Regione siciliana, approvata nella stagione d'oro del governatore Cuffaro. E l'amministrazione, proprio in questi giorni, si sta adeguando, aprendo la cassa. Mezzo milione. Cioè 41.600 euro al mese, 1.369 euro al giorno. Cifra lorda, sia chiaro. Ma destinata a fare impallidire persino capi di Stato, governatori di Bankitalia e giudici della Corte costituzionale: Giorgio Napolitano, per dire, ha un'indennità annua di circa 220 mila euro. Carlo Azeglio Ciampi, prima di insediarsi al Quirinale, si vide riconoscere da Palazzo Koch una pensione da 34 mila euro al mese.


ma e' vero?

perche' se e' vero comincio a ordinarmi fucile a 1000 colpi al minuto, mi faccio un viaggio in quella regione di merda e .....................

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 08.04.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Debito: Tremonti, positivo interesse Cina a nostri titoli
23/12/2009 14.00


ROMA (MF-DJ)--"L'interesse della Cina ai nostri titoli, in linea generale, e' positivo".

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, parlando delle indiscrezioni sul grande interesse della Cina per i titoli di Stato
italiani. Il d.g. del Tesoro, Vittorio Grilli, ha aggiunto che "la Cina sta diversificando molto. Non abbiamo cifre specifiche ma non ci sorprende
che siamo nel loro portafoglio".

>>>>> maria incoronata cardone CHE DICE ????

li mortacci vostra leghisti di merda !!!!
vi siete fatti SODOMIZZARE pure da MAO TSE TUNG !!

ah ah ah !!!!


tutta questa menata però non la fate quando muore un poliziotto? niente blog, niente manifestazioni, niente di niente...è anche per questo che siamo nella merda!

p230 08.04.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'era una volta un presidente della provincia del pci, poi del pds, poi del pd che licenziò 14 precari alla vigilia di Natale senza motivi e senza criteri,sembra che fosse stato un errore della sua amante da poco miracolata dirigente senza concorso, nominata,poi questo presidente licenziò pure un suo assessore come lui ex pci, ex pds, pd, perchè lo tradiva con la sua amica del cuore. Questo " compagno " senza studi e senza competenze, senza qualità, ma molto bigotto, restò 5 anni in panchina, ora è stato eletto nelle file del PD alle regionali come consiglieri, circa 8.000 euro netti mensili per cinque anni sicuri, ha vinto un terno al lotto, il compagno che licenziò gli operai ora gioisce e gode della sua sinistra squallida e senza valori. Una stoira vera e realmente accaduta.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nella merda

Corrado P. Commentatore certificato 08.04.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Uva è solo uno degli ultimi assassinati dallo stato criminale e massonico. Sul sito della famiglia di Carlo Giuliani, alla voce "per non dimenticarli" c'è un elenco abbastanza completo di cittadini italiani ammazzati dallo stato dal '45 ad oggi. Vedete, cari amici, il fatto è che in uno stato democratico la polizia è al servizio dei cittadini. Mentre in una finta democrazia o in un regime è il cane da guardia dei padroni. saluti a tutti

luca martinelli, como Commentatore certificato 08.04.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Condolianze vivissime Lucia......

tutto torna.....un giorno in un modo o nell altro si paga tutti per le proprie azioni questi vigliacchi pagheranno

ti sono vicino...anche se molto lontano

un abbraccio Edoardo!!!

edoardo barzano 08.04.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti stanno dalla parte dei delinquenti......VERGOGNATEVI

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavo leggendo della tragedia di Katyn e di Putin che ne rende omaggio.
Che sia di dx, di sx, o di centro, il potere ha sempre portato a massacri ed ingiustizie.
Certe volte mi viene da pensare che non è il partito politico che fa un uomo, ma le sue azioni; su questo campo Grillo è davvero avanti, molto avanti.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 08.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

«Infine direi solo: bisogna andare a riprendere le persone e tirarle fuori da casa, dar loro qualcosa di più interessante della tv. Berlusconi ha costruito il suo potere isolando gli italiani davanti alle sue tv. Ma la Lega non ha tv, usa il modello del Pci di antica memoria. Uno stile premoderno, il camioncino e il megafono, bussano e ti compilano i moduli, ti aiutano a risolvere i problemi minimi che per le persone sono fondamentali. Noi non facciamo né l'uno né l'altro. Vogliamo cominciare a parlarne?».

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le famiglie non riescono più a mantenere i bambini?


La soluzione è semplice! La strada è stata già tracciata: Castrare chirurgicamente o chimicamente i poveri.
Ci sono quelle famiglie, poi, che poveri ci diventano dopo aver fatto i figli. Allora, la soluzione sarebbe l'istituzione dell'aborto postumo.
Come, per esempio, il governo di Israele già pratica, ogni tanto, molto umanamente con gli abitanti della striscia di gaza, che sono poveri e soffrono.

sancho . Commentatore certificato 08.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il dirigente regionale va in pensione
Riceverà ogni giorno 1.369 euroLa Regione concede una pensione record all'ex presidente dell'agenzia dei Rifiuti, Felice Crosta: 1.369 euro al giorno. Un assegno pari a più del doppio dell'indennità del presidente della Repubblica. Ne usufruirà l'ex direttore dell'Agenzia dei rifiuti sciolta da pocodi EMANUELE LAURIA

Felice Crosta (foto Studio camera)
L'ultimo grand commis dell'ente più generoso d'Italia, alla fine, si è portato a casa una pensione da favola: mezzo milione di euro l'anno. Ha lottato un paio d'anni, l'avvocato Felice Crosta, per un diritto che alla fine gli è stato riconosciuto dalla Corte dei Conti. Quei soldi gli spettano. Perché così ha stabilito una legge della Regione siciliana, approvata nella stagione d'oro del governatore Cuffaro. E l'amministrazione, proprio in questi giorni, si sta adeguando, aprendo la cassa. Mezzo milione. Cioè 41.600 euro al mese, 1.369 euro al giorno. Cifra lorda, sia chiaro. Ma destinata a fare impallidire persino capi di Stato, governatori di Bankitalia e giudici della Corte costituzionale: Giorgio Napolitano, per dire, ha un'indennità annua di circa 220 mila euro. Carlo Azeglio Ciampi, prima di insediarsi al Quirinale, si vide riconoscere da Palazzo Koch una pensione da 34 mila euro al mese.


a) l’On. Casini ha qualcosa da dire sul conto del suo affiliato Cuffaro che fece la legge per l’amico Crosta e chi sa per quanti altri?
b) i governanti dell’opposizione dove erano quando furono emanate queste leggi?
c) come fa il Segretario della CGIL, che ha portato a Roma centinaia di migliaia di poveri cristi, a chiedere la riduzione delle tasse senza prima chiedere la riduzione delle spese? Che dicono i suoi sindacalisti nella Regione Sicilia?

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUNEDÌ “SALTA” MEDIASET Effetti desiderati

È Silvio Berlusconi il beneficiario indiscusso del legittimo impedimento, il premier che ogni volta che serve, si fa approvare una legge ad personam.

Questa bisogna ammettere che non gli risolve il problema radicalmente, ma dopo l’estate potrebbe pensarci il processo breve a decretare la morte dei processi Mediaset e Mills che si celebrano a Milano.

Intanto il legittimo impedimento gli permette di congelare quei dibattimenti per 18 mesi, così come nel 2008, per un anno, andarono “ in sonno” grazie a lodo Alfano.

La legge fu bocciata dalla Consulta nell’ottobre 2009, i processi sono ripresi poco dopo, ma Berlusconi ha comunque evitato le sentenze al processo per la corruzione del testimone David Mills, ritenuto colpevole e prescritto dalla Cassazione.

La nuova legge potrà essere applicata già lunedì 12 aprile al processo Mediaset e venerdì 16 al processo Mills.

La procura di Milano si appellerà alla Consulta e se la sua richiesta di ricorso sarà accolta dai giudici di almeno uno dei due processi, è probabile che anche stavolta la Corte Costituzionale emetterà una bocciatura.

Per non fare un torto a Berlusconi, però, bisogna dire che del legittimo impedimento ne potrà beneficiare anche il ministro per gli Affari regionali, Fitto, rinviato a giudizio a Bari per corruzione e finanziamento illecito ai partiti, per fatti che risalgono a quando era governatore della Puglia.

Il Fatto Quotidiano di oggi

silvanetta* . Commentatore certificato 08.04.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

...continua... Ma forse non arriveranno a tanto, hanno già capito che per avere quello che vogliono basta far vedere il portafoglio pieno, vantare amicizie potenti e impunità totale, distribuire becchime a piene mani in periodo elettorale mostrando alle masse plaudenti i diritti elargiti in qualità di favori personali. Il resto va da sè


Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti vengono qui a spacciare coca
ma a noi non ci piace.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


«Il grande problema è avere una classe dirigente solo istituzionale, parlamentare. Sarebbe una buona cosa che il leader dello schieramento non fosse un uomo delle istituzioni. Chi è nella condizione di difendere la sua posizione non è fino in fondo libero.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Gli elettori che non si riconoscono in questo Pd guardano a Di Pietro, poi a Grillo. Oppure si astengono. È una catena di delusioni progressive. Poi, certo, se guardo ai risultati dei partiti alla sinistra del Pd osservo che l'utopia è parte della politica, e la protesta è necessaria. Serve se è finalizzata a un risultato, se no può diventare dannosa per tutti. Si può stare vicini senza essere identici. Bisogna ascoltare chi protesta, provare a comprendere e non snobbare. Lo stimolo critico deve essere espresso, ce n'è bisogno.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

I bambini poveri non possono mangiare alla mensa, mentre nella ricca Lombardia ci sono bambini, se non ricchi benestanti, che ricevono sovvenzioni di più di 1000 euro all'anno dalla regione per il solo fatto di frequentare scuole private. 1000 euro sarebbero più che sufficenti per dar da mangiare a due bambini per tutto l'anno. Ma è più importante dare soldi a chi ne ha già e mantenere bene in vista il privilegio piuttosto che permettere a tutti di frequentare una scuola decente e non discriminante. Anche perchè, in barba a quello di cui ha cercato di convincerci il ministro Gelmini sulla necessità del maestro unico per il bene del bambino, in queste scuole private le lezioni si fanno in italiano e in inglese contemporaneamente, con insegnanti di madre lingua. E i piccoli Lord non vengono ammassati in classi in 50 per volta perchè i tagli all'istruzione impediscono di chiamare un supplente quando l'insegnante si assenta, non vengono costretti a seguire le lezioni con il cappotto perchè la scuola non si può permettere di pagare il riscaldamento, loro hanno aule calde e accoglienti dentro le quali non piove e all'esterno delle quali sono presenti cortili per i cui rivestimenti vengono spesi centinaia di migliaia di euro per affinchè subito dopo la pioggia i piccoli Paperoni possano giocare senza inzaccherare i loro bei vestitini firmati. Ulteriore chicca, gite diverse per i ricchi e per i poveri presenti nelle stesse classi. Centinaia di anni di lotte buttati all'aria per ritrovarci in pieno medioevo con caste ben distinte e privilegi per i castellani, angherie e miseria per chi ha la sfortuno di nascere fuori dal castello. Magari prima o poi ripristineranno anche lo Jus Primae Noctis. Ma forse non arriveranno a tanto, hanno già capito che per avere quello che vogliono basta far vedere il portafoglio pieno, vantare amicizie potenti e impunità totale, distribuire becchime a piene mani in periodo elettorale mostrando alle masse plaudenti i diritti elargiti in qualità d

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ne stanno succedendo TROPPE, una dietro l'altra,gli itaglioti se le meritano tutte, speriamo che accada il peggio del peggio, come ad Atlantide

maria rollo 08.04.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Per i disabili gravi:
IMPOSSIBILE RAGGIUNGERE ROMA IN TRENO

Nardò, 03 Aprile 2010

A causa dell'interruzione dovuta alla frana di Montaguto (AV), con il laconico messaggio e-mail pubblicato sul sito web http://www.sfidalecce.com/, Trenitalia mi comunica che non è possibile garantire alcun tipo di assistenza ai viaggiatori disabili, in partenza dalle stazioni ferroviarie pugliesi, con destinazione Roma.
Preciso che per la tratta interrotta (Foggia-Benevento) le Ferrovie dello Stato hanno organizzato un servizio sostitutivo con pullman adatti solo al trasporto dei clienti "Normodotati".
A dire il vero, stamane i responsabili di F.S. mi hanno contattato telefonicamente per consigliarmi di raggiungere Roma attraverso la tratta "LECCE-BOLOGNA" e successivamente la linea "BOLOGNA-ROMA", una "genialata" degna del grande scrittore di fantascienza Jules Verne (Il giro del mondo in 80 giorni).
In conclusione, sento di dover aggiungere a questa brevissima narrazione solo tre parole:
VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!

Vito Berti

Vito Berti 08.04.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

L’alternativa si fissa qui, dove è tornato in gioco l’assetto dello Stato repubblicano definito dalla mia generazione a prezzo di molto sangue e molti sacrifici. Non è affatto inevitabile la rottura dello Stato. Ma le ragioni dell’unità nazionale devono essere rielaborate, e ciò in un più stretto rapporto con l’Europa e col mondo. Forse un assetto federalistico è ormai inevitabile. Ma se si slabbra il tessuto della nazione saranno i diritti democratici e quelli dei più deboli a pagare.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.04.10 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Una terribile punizione divina si dovrà abbattere, su l'italia e sugli italioti beoti,perchè...s'era creduto che uno degli uomini più ricchi d'italia era il più felice:
La verità dei mali,che dovrà capitagli sarà fuggire. da quel momento lui,lo schifoso ebbe cura di evitare ogni possibile occasione di essere traffitto.
Finchè un giorno arrivò un Signore genovese con la barba di nomme BEPPE,si informò, chi fosse questo infelice,che stava devastando l'italia,ma scoprì che erano in tanti, come i sorcciuol,che avevano un male di essere piccolletti,DA DESTRA A SINISTRA,TUTTO QUELLO CHE TOCCAVANO LO DISTRUGGEVANO come asini inbizzarriti.
Trascorso un certo tempo, tutti coloro che si rifugiavano sulle pendici di questa nazione,supplicarono BEPPE DALLE CUALITà DI CACCIATORE, alla testa di un gruppo di giovani,per catturare questi animali che devastavano l'italia.
L'impresa era ardua gli animali si rafforzavano scagliandosi contro.
Gli schifosi non erano felici,in balia degli eventi,si scagliarono prima che avessero terminato la propria vita.
Il supplizio di tutti noi,era che dovevamo sopportagli,lui è la sinistra.
Il destino volle che il popolo beota andò per l'ternita, in balia degli eventi.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

“MENSA NON PAGATA, BAMBINI FUORI DALLA SCUOLA”

Neanche a pane e acqua, bensì fuori da scuola per due ore. Dove non si sa, non è questione che interessa l’amministrazione leghista d’ADRO. SIAMO IN FRANCIACORTA, PROVINCIA DI BRESCIA, e la guerra contro i bambini figli di famiglie che non pagano la mensa scolastica vede di nuovo protagonista un sindaco del Carroccio: “OSCAR LANCINI”.

Commento:
Andiamo bene, è il nuovo che avanza, grandi e grossi e non sono in grado di assicurare un pasto a dei bambini sfortunati, poi magari alla domenica si recano in chiesa per mostrare le loro radici cristiane e non voglio che si usi RU486, ma poi non sono in grado di assicurare un’adeguata assistenza sociale ai bambini più sfortunati.

Paolo R. Commentatore certificato 08.04.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SU"Il Giornale" prendono per il kulo Beppe xke' è andato in vacanza in kenya, come se uno ke si paga le vacanze di tasca propria non possa andare dove cavolo gli pare.

---------------

Le ferie a 5 stelle del no global Grillo

http://www.ilgiornale.it/interni/le_ferie_5_stelle_no_global_grillo/08-04-2010/articolo-id=435684-page=1-comments=8#1

Toni Alamo 08.04.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A MARIA INCORANATA E IO PROPRIO IO

Invece di venire qui a guardare la pagliuzza (che poi grillo e libero di fare quello che cazzo gli pare con i SUOI soldi) andate da qualche altra parte (in privato possibilmente) a vedere la trave che avete ficcata sul per il culo..

Hux WS Commentatore certificato 08.04.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate su google, digitate Felice Crosta ..leggere il secondo o terzo link , e poi ringraziate l’ex governatore Totò “Vasa Vasa” Cuffaro.

urtropp al nord non ci siamo riusciti con la secessione .... ma spero che si faccia immediatamente il federalismo fiscale, altrimenti son dolori per tutti!!

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>> troll leghisti della minkia !!!!!

LO STATO VATICANO è una delle TRE DISGRAZIE D'ITALIA lo sapete anche voi , è inutile che vi nascondiate dietro ad un dito !!!

LE ALTRE SONO:

LA MAFIA
LA C.I.A. degli USA

quest'ultima ha leggermente allentato il controllo!

Visto che è già noto da un pezzo viene spontaneo
cercare di capire la posizione della Lega in merito. Del partito dell'amore si capisce , visto
che ha come interessi la salvaguardia del "culo"
del NANO, ma la Lega che c'azzecca con la chiesa?

non gli bastava già i finanziamenti della MAFIA ?

Gli italiani in generale non sono molto conosciuti come cattolici praticanti , e quelli del nord in particolare non hanno mai "brillato" di credenze religiose bigotte come al sud !!!

In sostanza voglio precisare che il "sangue di sangennaro" si scioglie a Napoli e non a Milano!

Non vi sentite presi per culo ?
Io credo che facciate la stessa figura dei
fondamentalisti islamici che tanto criticate!

SIETE UNA CONTINUA DELUSIONE !!!
la vostra forza è nella "paura" dell'italiano medio dell'uomo nero !!!!

che schifo!


Lungi da me l'intenzione di fare un discorso razzista ma io ritengo che chiunque vada in casa d'altri, che sia invitato o meno, ha il dovere di comportarsi più civilmente ed educatamente del padrone di casa.

Queste sono le regole basilari della buona educazione e devono valere per tutti, se poi c'è chi afferma che il mondo è di tutti, che le frontiere sono solo un limite alla libera scelta di spostarsi dove si desidera il discorso diventa diverso e molto più complesso.

Forse però prima di effermare ciò bisognerebbe ripassarsi un pochino la storia, perchè anche se qualcuno dimostra spesso di esserselo dimenticato, in passato sono morti moltissimi ragazzi mandati in guerra solo per garantire a noi ciò che oggi abbiamo, libertà e democrazia. Io sono italiana e rispetto le regole del mio paese, libertà e democrazia sono conquiste che vanno difese con i denti proprio come hanno fatto i nostri predecessori.

Gli italiani spesso si scordano di essere democratici e di vivere in un paese civile, ma personalmente che un albanese o chiunque altro sia, venga in Italia a fare i suoi porci comodi impunemente mi da ancora più fastidio.

I diritti degli italiani e le nostre conquiste in campo civile sono frutto di secoli di battaglie e sacrifici, forte di questo io pretendo che chi varchi i nostri confini abbia rispetto della nostra nazione, perchè permettere a chi non ha nulla a che fare con la nostra storia di calpestarci equivale ad una resa ed a sputare sul nostro passato

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il vostro problema è controllare la vendita dei preservativi???

(che poi uno vende il cazzo che vuole!!!)

Serafino Ghigno, Primo Commentatore certificato 08.04.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per gli antileghisti fissati tipo alla gad lerner rossi buonisti grillini e simili.

Sono le antiveline, vengono scelte per le loro capacità e non per il loro profumo, amministrano il comune come la loro famiglia: sono così le donne del Carroccio come le racconta Cristina Giudici in “Leghiste. Pioniere di una nuova politica” .
Un libro scritto da una giornalista che ha deciso di girare il nord per conoscere le amministratrici della Lega Nord e si è sempre più appassionata a quel particolare tipo di universo femminile che non si è affermato attraverso proclami o quote rosa, ma semplicemente con la concretezza e con la “politica del fare”: quello vero, quello che mette in pratica le cose con gesti di tutti i giorni e non a parole. «Tre mesi passati a (in)seguirle con invadente, ossessiva curiosità, per capire chi fossero le donne della “Padania” che nessuno, o quasi, conosce. e che invece lentamente, gradualmente, sono emerse, quasi sempre dopo anni di una militanza politica – loro preferiscono chiamarla territoriale – che le rende speciali nel panorama italiano». Scrive l'autrice nelle prime righe del suo libro, che coinvolge molte amministratrici del nord, ma che coinvolge la culla della lega di Bossi a cui dedica, però, l'intero capitolo 3 – Sandy Cane, “L'Obama della lega” - la donna sindaco di Viggiù, la prima in Italia di origini afroamericane.
La Giudici racconta molto altro di Varese. Inizia con Miss Padania a Besozzo. "All’inizio ero un po’ imbarazzata. Curiosa, certo, ma non scevra di pregiudizi. E così, quando sono arrivata alla festa della Lega per assistere alla prima delle molte selezioni estive di Miss Padania, avrei preferito rimanere nell’ombra. Con la giusta distanza di chi comprende che il concorso di bellezza padano c’entra poco con il velinismo e molto con il progetto di espansione sociale, territoriale della Lega, ma lo ritiene comunque una manifestazione un po’ grottesca".

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRESIDENTE NAPOLITANO HA CAMBIATO MESTIERE!
HA SMESSO DI ESSERE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED E' DIVENTATO IL PRESIDENTE DEI POLITICI.
VATTENE IN PENSIONE!
AL NOSTRO PAESE OCCORRE UN PRESIDENTE VERO!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 08.04.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Una farmacia di Roma non vende preservativi: "No condom, siamo farmacisti cattolici"

viviana v
-----------------------------------------

Ma che schifo, mi sia consentito dire.
Provate ad ammollare 100 euro a preservativo al farmacista e vedrete che con la cattolicità ci si pulisce tranquillamente il culo, come fanno i dottori antiabortisti.

vito. farina Commentatore certificato 08.04.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

capisco che sia un po' offensiva, ma ..e' semplice realta della vita: spero che grillo non me ne voglia...

settimana di vacanza» del «fustigatore dei costumi degli italiani». Il quale adesso finalmente «potrà ricredersi: Malindi sa ospitare chiunque, senza preclusioni di “casta”». Sì, perché proprio contro le vacanze della casta a Malindi Grillo si scagliò un paio d’anni fa, scrivendo sul suo blog: «I figli e gli eredi della prima Repubblica si scaldano, come lucertole al sole, nelle spiagge di Malindi. Bobo Craxi e Giovanna Melandri pasteggiano a champagne e aragoste. Forse li salverà la nostra aeronautica militare». Ce l’aveva col fatto che nel frattempo le etnie keniote si stavano «massacrando sotto gli occhi del mondo». Loro, i kenioti, evidentemente non gradirono il surplus di solidarietà, se oggi scrivono che la presenza del Savonarola della seconda Repubblica e del Terzo millennio dimostra che «Malindi si è ripulita da quell’immagine spesso distorta che negli anni passati la mostrava agli occhi di certa critica intellettuale e “contro” come un porto franco di vipparoli di serie B e personaggi poco raccomandabili o dalla dubbia moralità». Welcome in Africa, allora. Ornella Vanoni, Flavio Briatore e lui, Beppe Grillo.

nota: Lo stesso può essere detto per i vari di pietro, de magistris, travaglio santoro floris lerner fazio guitti generici di rai 3 e via dicendo... fate quel che dico non fate quel che faccio

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani non esistono
Articolo di Società cultura e religione, pubblicato sabato 27 marzo 2010 in Svezia.

[Sydsvenskan]

Il treno da Salerno a Roma è ovviamente in ritardo. Quando finalmente arriva in stazione, va ad una lentezza esasperata. Ha lasciato Palermo stamattina alle sette. Ora sono le quattro del pomeriggio. Questo vuol dire che il treno ha sferragliato lungo i malandati binari ad una velocità media di 80 chilometri all’ora.

Lo scompartimento è rovinato e i sedili così sporchi che si esita a sedercisi. La situazione suggerisce quel razzismo domestico che ancora permea l’Italia. I treni fatti di ferraglie sono usati per i viaggi al sud, mentre i vagoni nuovi ed eleganti vengono collegati alle locomotive che viaggiano a nord di Roma. Ci sono voluti anni ai treni veloci italiani “Eurostar” per raggiungere Napoli e Bari. E su quelle tratte si va comunque molto più lenti che verso Milano e Torino.

“L’Italia è fatta, ora dobbiamo fare gli italiani.” Scrisse più o meno questo Massimo d’Azeglio, uno tra i principali uomini che unificarono l’Italia, negli anni 1860. È tuttora altrettanto vero.

Gli italiani si riconoscono nella bandiera nazionale solo in occasione dei mondiali di calcio o delle medaglie olimpiche. Altrimenti sono ancora prima di tutto siciliani, lombardi o veneti. Notate bene che gli sportivi italiani indossano non i colori della bandiera nazionale, bensì l’azzurro, il “blu Savoia”, il colore della famiglia reale. Quanto è unita l’Italia, veramente? Il Paese si prepara a festeggiare i suoi primi 150 anni come nazione l’anno prossimo. La dichiarazione di unità venne letta il 17 marzo 1861. Il conto alla rovescia è già cominciato.

http://italiadallestero.info/archives/9301

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.04.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Cota e Zaia, non solo i professori di religione saranno scelti dai Vescovi, ma anche i Governatori di Regione.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ellekappa
Abbiamo eletto Governatori o sono stati nominati dei vescovi? Zaia e Cita prendono ordini da uno stato estero?

Il Vaticano sta presentando un conto salatissimo al centrodestra. Il centrodestra lo farà pagare a noi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROTERVIA
Significato: ostinata e provocatoria superbia, sfrontata arroganza di chi ha fatto del male ma non riesce a chiederne scusa in modo accettabile secondo un reale pentimento, bensì cerca di arrogarsi la ragione con una violenza che è peggiore del male fatto.
La pedofilia e le violenze che la Chiesa protegge
Malvino: “Parliamo di 50.000 bambini morti nelle scuole residenziali cattoliche del Canada tra il 1922 e il 1994, parliamo di torture e abusi sessuali, di una incredibile sequenza di crudeltà durata per tre quarti di secolo, con la complicità del governo canadese. Scariche elettriche alla testa, agli arti e ai genitali, aghi infilati in mani, guance, lingue, orecchie e genitali, docce gelate, somministrazione di cibi avariati, percosse, stupri, incredibili violenze fisiche e psicologiche, e tutto ai danni di bambini anche di soli 5 anni, con una sola colpa: essere indiani nativi, refrattari al cristianesimo.”
Pensate che fosse proprio il caso di paragonare questi carnefici alle vittime del nazismo? Non è un altro modo per stare dalla loro parte? Ma se la Chiesa continua a stare dalla parte dei carnefici, chi ha messo sull’altare? Non certo Dio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Ellekappa
Schizofrenie collettive
400 sindaci lombardi (tantissimi leghisti) manifesteranno oggi contro il Governo (di cui fa parte la Lega) e contro quel cattivone del Ministro dell'Economia (leghista ad honorem).

La manifestazione è organizzata dalla Lega.

clica il mio nome
http://masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veltroni ha detto che andrà in Africa a fare un partito più aggressivo e popolare.
Il motto questa volta è : “He could” (Lui ha potuto)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

3.
Senza contare che c’era stata, è vero, una proposta bavaglio, l’aveva presentata il Pd che avrebbe voluto imporre ai siti che fanno informazione la registrazione al Roc, il Registro operatori della comunicazione. «È la fine della Rete, traslocherò in uno Stato democratico», aveva tuonato lui. Peccato che proprio nei giorni dell’espatrio, invece, quella riforma fosse stata affossata dal Pdl, il partito del «regime» contro cui Grillo spara un giorno sì e l’altro pure, che invece di aiutarlo a fare i bagagli escluse ogni obbligo per i blog. Niente da fare, «è una legge fottiblogger» decretò senza neppure averla letta. Welcome in Svizzera. Mina, Rita Pavone, Lele Mora e lui, Beppe Grillo. E mica sotto il gasometro di Oberhausen nella Ruhr era andato, no. Già che c’era, Beppe scelse quello che lui stesso definì «un angolino tranquillo e sicuro, un posto carino», con vista sul lago di Lugano.

Dalle bufale all’Emmental. Al «Pilau» keniota, magari degustato sulla spiaggia «di sabbia bianca finissima riservata agli ospiti dell’hotel» con moglie e figli. «Ieri una giornata a base di mare al Paparemo Beach di Watamu, dove, accompagnato dall’amica Tania Missoni, ha goduto della splendida baia di Watamu. Nei prossimi giorni, invece, magari ci scappa anche un safari» si legge su malindikenya.net.
«Cooomodooo eeeh? Fustigare la casta e poi andarci in vacanza» direbbe Piero Ricca il «molestatore» dei potenti. Ma lui con Grillo non vuole più avere a che fare. Tempo fa lo accusò di averlo fatto lavorare da precario e poi licenziato. Grillo smentì, rinfacciandogli di cercare solo visibilità. Da che pulpito.

andrea c 08.04.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

2.
«Predichi bene e razzoli male», lo accusarono un anno fa i blogger. Erano i tempi in cui Grillo prese casa in Svizzera. Quando uscì la notizia, lui precisò imbarazzato: «Sì, ho comprato un appartamento a Lugano perché se mi oscurano il blog sono pronto a ripartire il giorno stesso con beppegrillo.ch o beppegrillo.eu». I grillini lo coprirono di insulti all’urlo di: «Se mi oscurano, la compri anche a me la casa in Svizzera?». Tanto più che lui aveva subito messo le mani avanti: «Speravo che la notizia non si diffondesse. Non vorrei che venisse interpretata come una mossa codarda o che qualcuno cominciasse a dire che ho comprato la villa in Svizzera. Non è una fuga dalle tasse. L’eventuale trasferimento riguarderebbe solo il blog, non me». Excusatio non petita, accusatio manifesta, tuonarono i blogger.

Non gliela fecero passare. Fecero notare che un dominio, che sia eu, com, ch o info, «lo puoi acquistare direttamente dall’Italia, senza bisogno di espatriare». E ci fu chi, potenza dell’allievo che supera il maestro, si prese pure la briga di andare a verificare che il dominio www.beppegrillo.it «non è intestato a Giuseppe Grillo, ma a un certo Emanuele Bottaro», ergo: «Se il discorso del comico avesse una valenza logica, a espatriare doveva essere il dottor Bottaro», come scrisse il blogger Gabriele Mastellarini a Marco Travaglio.

andrea c 08.04.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

1.
La lista, quella che in nome dei suoi strali s’è presentata alle ultime Regionali meritandosi il «vaffa» del Pd perché «ci ha rovinati», l’ha lasciata a casa. Le cinque stelle invece se l’è portate appresso: destinazione Kenya, luxury resort Blu Key sulla spiaggia di Seversand, Malindi, «un’oasi di tranquillità» descrive il sito web, «venti grandi stanze e otto splendide ville private immerse in un lussureggiante giardino tropicale e affacciate sull’Oceano Indiano».
La notizia la dà il portale italiano in Kenya, non senza ironia sulla «meritata settimana di vacanza» del «fustigatore dei costumi degli italiani». Il quale adesso finalmente «potrà ricredersi: Malindi sa ospitare chiunque, senza preclusioni di “casta”». Sì, perché proprio contro le vacanze della casta a Malindi Grillo si scagliò un paio d’anni fa, scrivendo sul suo blog: «I figli e gli eredi della prima Repubblica si scaldano, come lucertole al sole, nelle spiagge di Malindi. Bobo Craxi e Giovanna Melandri pasteggiano a champagne e aragoste. Forse li salverà la nostra aeronautica militare». Ce l’aveva col fatto che nel frattempo le etnie keniote si stavano «massacrando sotto gli occhi del mondo». Loro, i kenioti, evidentemente non gradirono il surplus di solidarietà, se oggi scrivono che la presenza del Savonarola della seconda Repubblica e del Terzo millennio dimostra che «Malindi si è ripulita da quell’immagine spesso distorta che negli anni passati la mostrava agli occhi di certa critica intellettuale e “contro” come un porto franco di vipparoli di serie B e personaggi poco raccomandabili o dalla dubbia moralità». Welcome in Africa, allora. Ornella Vanoni, Flavio Briatore e lui, Beppe Grillo.

Il problema di attirarsi le «gnere», e cioè le pernacchie per dirla nel dialetto genovese del fu comico oggi politico per interposto candidato, è che Grillo ha fatto della sua immagine di moralizzatore dostoevskjiano la sua forza.

andrea c 08.04.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Mara Carfagna: 33.000 preferenze.
Come si vede, aver rimbambito gli italiani serve.
Se candidavano Kakà, quante preferenze prendeva?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il pagamento della mensa - ha spiegato una mamma musulmana che ha due alunni frequentanti l’istituto - è di oltre 50 euro al mese: per noi è una cifra altissima, che non riusciamo assolutamente a fronteggiare".

tde!! come sono razzisti questi italiani!! non ci vogliono mantenere!!

tra qualche anno grazie ai rossi e buonisti, sfornando figli a iosa, ci mangeremo tutta l'italia!!

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana
Bersani: “Siamo ancora in piedi, ma siamo piantati nel cemento”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Una farmacia di Roma non vende preservativi: "No condom, siamo farmacisti cattolici"
Una tabaccheria di Roma non vende sigarette: "No sigarette, siamo non fumatori"
Casa del Popolo vieta l’ingresso ai PD: “No piddiini, non siamo idioti”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il BAZAR continua:
PRENOTA IL DVD DEL GRULLO MANNARO!

Serafino Ghigno, Primo Commentatore certificato 08.04.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adro è il secondo comune a prendere questa decisione: non tollerare più la morosità delle famiglie che non pagano le rette dei figli

"Il pagamento della mensa - ha spiegato una mamma musulmana che ha due alunni frequentanti l’istituto - è di oltre 50 euro al mese: per noi è una cifra altissima, che non riusciamo assolutamente a fronteggiare".

visto che non lavorano per mentalita' musulmana... allora se li vadano a prendere e li portino a mangiare a casa anzichè scaricarli alla collettività.

altrimenti una schiscetta al mattino dentro lo zaino..

prima di fare figli guardino di avere il minimo indispensabile per mantenerli ,non per farli mantenere agli altri !!

Lo stato pretende dai lavoratori dipendenti le imposte dirette fino all'ultimo centesimo: trattenute dal datore di lavoro alla fonte e guai se non lo fa. E nessuno si scandalizza, nessuno si domanda se quel lavoratore è in grado di arrivare alla fine del mese. Invece per i servizi comunali, quale la mensa in una scuola , ci dovrebbe essere libertà di pagare: ognuno fa come vuole, i fessi pagano e gli altri no. L'obiezione arriva puntuale: non hanno i mezzi per farlo.

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

palestra di Luttazzi

Un gruppo di ricercatori del Mit ha dimostrato che la percezione di ciò che è bene e ciò che è male può essere alterata facilmente con un piccolo campo magnetico creato da una corrente elettrica a bassissimo voltaggio nel punto giusto del cervello. L’esperimento è riuscito talmente bene che, dopo 16 anni, potrebbero anche decidersi a interromperlo. (Marco Ferrara)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè è così difficile per il Pontefice chiedere scusa? Ma chi abbiamo come Papa? Fonzie? (Fausto Lombardi)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per usare una espressione dialettale di amici napoletani:
Berlusconi, ormai, "sa mise chiatte."

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 08.04.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla palestra di Luttazzi
http://www.luttazzi.it/

Via al legittimo impedimento, Napolitano ha firmato la legge. Berlusconi: "Finalmente, ero stanco di presentarmi in tribunale" (Alessandro Cai)

Legittimo impedimento. Napolitano ha firmato la legge che sospenderà per 18 mesi gli impegni fasulli di Berlusconi. (davide rossi)

Sodano: "Attacchi al Papa come quelli a Pio XII". Giusti. (Andrea Alfano)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

...http://www.ilgiornale.it/interni/le_5_stelle_grillo_ferie_extra-lusso_kenya/08-04-2010/articolo-id=435684-page=0-comments=1...
Caro Beppe, a me non interessa che sei stato a MALindi in vacanza e per questo non ti chiedo quanto hai speso.
Spero che continuerai a fare quello che fai sapendo che è frutto del tuo onesto lavoro.

Anche io andrei a MAlindi spesso e volentieri e cenerei, almeno una volta, a champagne e aragoste per il resto mi rendo conto che rappresentare i deboli non sempre è facile.
auguri!!!

brunorev brunorev 08.04.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JENA
Nessuno chiederà le dimissioni di Bersani, tantomeno Berlusconi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

JENA
«Dunque, vediamo: fallimento, perdita, rotta, scacco, smacco, disfatta, tracollo...».
Bersani cerca un sinonimo di sconfitta.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo se esista al mondo peggiore soperchieria del carnefice che rifiuta le critiche paragonandosi alle vittime.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dogmi. La Cei prima ha paragonato l’attacco ai preti pedofili all’Olocausto, poi ha paragonato la condanna a Ratzinger a quella di Pio XII, ora ci manca che paragoni se stessa al Cristo in croce. E ha restaurato la SS. Trinità.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

1

maria incoronata cardone Commentatore certificato 08.04.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento


BUON GIORNO A QUASI TUTTI.(NON AGLI INFILTRATI,Nè AI TROLLS ECC.)

SONO D'ACCORDO IN TOTO, CON NANDO MELICONI, TINAZZI, ANTONIO ANTONINO, MAX M, DAVIDE LAK, LUCA FARISI, PIù TANTI ALTRI CHE SCRIVONO SU QUESTO BLOG, E NON VOGLIO RIPETERE TUTTE LE QUESTIONI CHE HANNO SOLLEVATO I SUDDETTI AMICI.

DOMANDO: COME POSSIAMO ORGANIZZARE UNO STUDIO LEGALE A 5 STELLE??? VEDO CHE BEPPE GRILLO NON RISPONDE A QUESTA CONTINUA RICHIESTA DA PARTE NOSTRA, EPPURE SE LUI SI LIMITASSE A NOMINARE UN VALIDO STUDIO DI AVVOCATI CON LE PALLE, CON 100 EURO A TESTA MOLTIPLICATI PER MIGLIAIA...........(L'INNOMINATO LI PAGA CON I SOLDI NOSTRI)

STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE.STUDIO LEGALE A 5 STELLE.

PENSO CHE SI PUO' RACCOGLIERE GLI INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA (INVIANDO UNA MAIL AD UN INDIRIZZO E-MAIL CHIAMANDOLO ES. STUDIO5STELLE@....) DI CHI ADERISCE, E DOPO AVER RACCOLTO CHE SO 200 ADESIONI, A VOCE ALTA DOPO CHIEDERE A GRILLO CHE ALZI IL SEDERE. PRIMA LO FACCIAMO SUL BOLG, SE NON RISPONDE CI ORGANIZZIAMO E CI PRESENTIAMO SOTTO CASA DI GRILLO.
SALUTI.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 08.04.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano firma anche il legittimo impedimento
Jena: Quirinale
Tanto valeva mandarci Berlusconiì!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

A me non interessa come Grillo spenda i suoi soldi, ma la vacanza in Kenia in un hotel esclusivo non lo pone certo in bella luce.
E´vero ci sono altri che lo fanno, ma quando tu condanni e ridicolizzi gli ALTRI e poi fai lo stesso sei molto poco attendibile, o no?
Se tu vuoi rappresentarti come colui che e´"puro" e che "condanna" sprechi e lusso, proprio non dovresti comportarti cosi´.
E´di cattivo gusto nei confronti di quelli che ti credono e seguono, che sono per lo piu´disoccupati o sotto occupati, ed e´anche un danno alla tua immagine.
Se ti proponi come colui che vuole riformare il mondo, proprio non dovresti abbassarti agli agi di quello che tu combatti.
Io penso di essere molto piu´coerente di lui.
Io condanno la stupidita´dell´attuale stile di vita e mi adatto alle mie idee.
Viaggio in treno, riduco il consumo di elettricita´e gas al minimo, compro solo su eBay, non vado in vacanza in alberghi lussuosi, non vado nei ristoranti e mi piace camminare.
E riesco anche ad essere contenta!
Uno stile di vita sobrio, al contrario di quello che puo´sembrare ai piu´, ti fa apprezzare le piccole piacevoli quotidianita´della vita, come dormire in un letto caldo in una stanza fredda o alzarsi un´ora prima perche´si e´deciso di andare a piedi invece che in macchina, o non dover ricaricare il telefonino o comperare la scheda, o non dover essere disponibile 24/24.
Questa e´la vera liberta´, non essere schiavi delle tecnologie e della vita...


Alt, calma , i Movimentisti non hanno gli occhi foderati di prosciutto come i berluscones, e tramite la rete, la livellatrice di ogni spudorata menzogna, una notizia viene raccolta ed analizzata.
Ebbene sì il nostro Beppe è in vacanza a Malindi, in un ottimo albergo, ed allora ?
Non mi sembra che nello Statuto del Movimento sia previsto che gli iscritti possono andare in ferie, ma solamente sotto una capanna in una favela.
Certo che lo scoop provenga dal Giornale di Littorio Feltri, quello del "caso Boffo", quel quotidiano di proprietà del nano canterino che ha proposto lo scudo fiscale anonimo del 5% per il riciclaggio dei soldi della criminalità organizzata, pagando l'ennesimo debito che il nano canterino aveva acceso con la mafia agli inizi della "resistibile ascesa" (di Arturo ui), della sua attività imprenditoriale, rende la notizia abbastanza sospetta.
Ma anche fosse, qui nessuno ha mai detto che il Movimento esclude che gli iscritti siano Cittadini che esercitando onestamente le proprie attività, ed aver assolto gli obblighi fiscali nei confronti della società, ed abbiano pagato le relative tasse, siano moralmente perseguibili per conseguire un reddito elevato.
Se poi il pulpito proviene da un corruttore di magistrati e della Guardia di Finanza, rende la notizia ancora più assurda.
Non siamo qui a fare l'agiografia del Grande Beppe, mica si ritiene un santo, che come tutti gli esseri umani non è esente da difetti, tranne ovviamente l'unto che si sta preparando per sedere alla destra del padre, ma la rilevanza data alla notizia, addirittura la Prima pagina con tanto di foto, a proposito caro Beppe un pochino di cura dimagrante la vedrei bene, merita una puntigliosa risposta.
Ad ora, ed il caro Beppe sa quanto i grillini facciano le pulci a chiunque, non risulta che abbia pagato putt... scusate "escort", abbia come detto corrotto magistrati, abbia accantonato fondi neri all'estero, e con altre due pagine a disposizione
segue sottocommento

Giorgio O. Commentatore certificato 08.04.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai commenti a spinoza.it

Er Grattaro
Si tirano le somme di queste Regionali: l’astensione ha ottenuto 13 regioni su 13.
..
Blagatelle

Il corpo di Elisa Claps come metafora del corpo elettorale: putrefatto e ben ficcato in chiesa
..
Davide

La chiesa applaude la decisione di Cota sulla pillola abortiva. Claps Claps
..
Ilgiaggio
Il prelato norvegese: “ho abusato venti anni fa”. Ora vanta l’usucapione.
..
La donna che prende la Ru486 sarà obbligata a un ricovero coatto di 3 giorni. Come la costringeranno? Con un piantone a pié del letto?
Viviana
..
Credevo che il 1° pericolo italiano fosse la mafia. Cota mi ha fatto ricredere: sono le donne che prendono la Ru486.
Viviana

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Staino
Dopo il lunedì dell’Angelo
Il mercoledì dell’Angelino

Ellekappa
L’opposizione non perda il treno delle riforme
Ora si sdrai serenamente sulle rotaie

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.04.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com
http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com
http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com
http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com

http://ilvangelosecondome.tumblr.com
fateci un giro, grazie!

marco marco 08.04.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/162361/viviani-un-prete-molestatore.html


la cosa è sconvolgente.
Cristo bollo la pedofilia come: con l’immagine della macina d’asino da legare al collo dei corruttori dei bambini, per sommergerli nel fondo del mare.
quando sarà ascoltata la parola di DIO?

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 08.04.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON GIORNO A QUASI TUTTI.(NON AGLI INFILTRATI,Nè AI TROLLS ECC.)

SONO D'ACCORDO IN TOTO, CON NANDO MELICONI, TINAZZI, ANTONIO ANTONINO, MAX M, DAVIDE LAK, LUCA FARISI, PIù TANTI ALTRI CHE SCRIVONO SU QUESTO BLOG, E NON VOGLIO RIPETERE TUTTE LE QUESTIONI CHE HANNO SOLLEVATO I SUDDETTI AMICI.

DOMANDO: COME POSSIAMO ORGANIZZARE UNO STUDIO LEGALE A 5 STELLE??? VEDO CHE BEPPE GRILLO NON RISPONDE A QUESTA CONTINUA RICHIESTA DA PARTE NOSTRA, EPPURE SE LUI SI LIMITASSE A NOMINARE UN VALIDO STUDIO DI AVVOCATI CON LE PALLE, CON 100 EURO A TESTA MOLTIPLICATI PER MIGLIAIA...........(L'INNOMINATO LI PAGA CON I SOLDI NOSTRI)

STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE, STUDIO LEGALE A 5 STELLE.STUDIO LEGALE A 5 STELLE.

MARTELLINI ANDREA 08.04.10 10:51| 
 |