Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le elezioni anticipate


elezioni_anticipate.jpg
Le elezioni anticipate sono l'ultimo rifugio della politica. Anticipate, ma sempre con giudizio. Il Parlamento infatti si può sciogliere solo dopo che i parlamentari hanno raggiunto i requisiti per la pensione, quindi mai prima di due anni e mezzo. Quasi ci siamo e i deputati e i senatori, che alla pensione ci tengono, potrebbero accettare un rompete le righe (a proposito c'è uno, dico un solo parlamentare che ha rinunciato a questo odioso privilegio?). Il problema, come si suol dire, è però un altro. L'Italia non può andare a nuove elezioni senza rischiare di fare la fine della Grecia. La minaccia di sciogliere il Parlamento è una pistola scarica. Ogni parametro economico è il peggiore di sempre, dal debito pubblico, alla cassa integrazione, al tasso di disoccupazione. L'Italia non può permettersi un vuoto parlamentare senza correre il rischio di un default. Ma questo è forse l'obiettivo di chi vuole sfasciare il Paese.

23 Apr 2010, 18:51 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

CANNIBALISMO POLITICO: ancora un esempio del lento, ma inesorabile, metabolismo della politica berlusconiana.

Nel 2008 l’Orrenda Creatura (FI) nata dalla Bestia (SB+MF) ha ingerito il piccolo Pinocchio (AN), che credeva di trovare rifugio nelle sue viscere, e con esso il suo Babbo (GF), facendogli credere che il suo 30% poteva diventare il 100% (o almeno farne parte), premiando decenni di spasmodica attesa di rivincita nella politica nazionale. La Fata Verdina (LN), ben conoscendo il vero obiettivo della Bestia, stava a guardare, consapevole delle conseguenze nefaste per il piccolo burattino e per il suo Babbo.
Infatti, dopo due anni di lenta ma inesorabile digestione, il papà di Pinocchio, accorgendosi dell’inganno (ma soprattutto della puzza che regnava sovrana all’interno delle viscere, sempre più piene di rifiuti umani e di sostanze tossiche), ha cercato disperatamente di salvare sé e il suo figliolo da morte ormai certa, smascherando l’Orrenda Creatura e gridando aiuto, ma non ha fatto altro che accelerare il processo digestivo che ormai era alla fase finale, con tanto di rigurgiti, peti e urla di soddisfazione della Bestia.
Ora è certo. Pinocchio, seppur coriaceo e duro da digerire, è definitivamente morto e né il Babbo né nessun altro possono più far nulla per lui, se non seguirlo nella stessa fine.
Quello che non si è trasformato in nuova linfa, contribuendo alla crescita dell’Orrenda Creatura, è diventato ormai escremento, pronto per l’espulsione, anche se dolorosa.
La Fata Verdina, aiutando il processo digestivo con la sua medicina amara, non aspettava altro per confermare il suo pensiero di sempre: Pinocchio e il suo Babbo sono solo pezzi di merda.

Morale della favola: fidarsi è bene …

Pasquino 2010

Roberto P. 25.04.10 17:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/10_aprile_06/pdl-lega-farefuturo_5527b580-4167-11df-a6cf-00144f02aabe.shtml

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 25.04.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una grande donna disse:MEGLIO MORIRE IN PIEDI CHE VIVERE IN GINOCCHIO;ma si sa ,noi siamo Uomini(cioè machi)e allora bla bla bla.

salvatore vigorito 25.04.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Xkè invece di pensare a nuove elezioni, le quali servono solo ad andare in tv tutti belli impettiti a pavoneggiarsi del consenso ricevuto, non si pensa a trovare le soluzioni, con le idee valide di tutti i cittadini, x risolvere i problemi italiani. Il lavoro x tutti non ce lo danno i manifesti o gli spot elettorali, ma una seria politica economica condivisa da tutti ke porti almeno 1500 euro in tasca a tutte le famiglie

Hunzy 78 24.04.10 23:38| 
 |
Rispondi al commento

HO PAURA CHE L'ITALIA SIA VICINA AL CRAC FINALE ALTRO CHE LA GRECIA QUI FINIRA'PEGGIO DELL'ARGENTINA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

armando damiani, roma Commentatore certificato 24.04.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

L'Arte per una sana e robusta Costituzione

l'arte non si divide tra Nord e Sud

un esempio per tutti nel seguente video

http://www.torvergata.tv/tv/Diretta.asp?id_mnu_macro=13&id_area=&clipID=896

franco fede (francofede) Commentatore certificato 24.04.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

si consiglia la visione di questo video

http://www.torvergata.tv/tv/Diretta.asp?id_mnu_macro=13&id_area=&clipID=896

franco fede (francofede) Commentatore certificato 24.04.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

si consiglia la visione di questo video

http://www.torvergata.tv/tv/Diretta.asp?id_mnu_macro=13&id_area=&clipID=896

franco fede (francofede) Commentatore certificato 24.04.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Nella ditta dove lavoro c'è cassa integrazione dal gennaio 2009,sempre per le stesse 35 persone,senza MAI rotazioni con gli altri operai,e non perchè questi siano più bravi degli altri,semplicemente hanno sempre fatto i "CIUCCIABEGHE":mai malattia,mai scioperi,disponibili a ogni richiesta del capo,mai assemblee...
Inoltre è previsto un rientro di un minimo di 3gg al mese,durante i quali miracolosamente il lavoro si moltiplica e questi cassintegrati devono(vogliono) correre come i muli da soma,non percependo ovviamente lo stipendio pieno con l'aggravante che il capo non paga regolarmente dall'inizio dell'anno...
Ma cosa fanno questi colleghi per cambiare le loro sorti?UN CAZZO!!!!!!!
Non una manifestazione,non uno sciopero di massa per far valere i propri diritti e urlare che tutta questa situazione è uno schifo!!!!!!!!!
Ma se non si smuove la gente che ha i figli a carico,mutui,spese varie,chi dovrebbe farlo per loro???????
Allora io dico che certa gente si merita ciò che ha e poi non deve lamentarsi...
Fosse per me staremmo tutti fuori a impedire l'entrata dei SUKKIAKAZZI A TRADIMENTO e dei camion

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe

i giornalisti parlano spesso dei ragazzi solo in occasioni di storie di pedofilia, sesso e violenza

si consiglia la visione e la diffusione di questo video

http://www.torvergata.tv/tv/Diretta.asp?id_mnu_macro=13&id_area=&clipID=896

gianfranco chicca 24.04.10 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni anticipate sono, credo, un' incognita per tutti. Alla luce di molti fatti accaduti,dalle feste a Palazzo Grazioli con le escort, passando per l'episodio (vero o architettato ad arte) dello scorso dicembre a Milano, arrivando alle litigate in piazza di due giorni fa e mettendo in conto tutte le leggi ad personam Berlusconi vincerebbe ancora (lega nord al settentrione a parte...)? Il PD invece quante possibilità avrebbe di presentare un'alternativa valida e convincente? L'UDC se la ricordano in pochi e l'IDV non ha consensi sufficienti, per quanto Di Pietro abbia buone idee (ma non basta). Il Paese a nuove elezioni sarebbe un paese nel caos più totale, più di quanto sia ora. Ma allora in cosa dobbiamo sperare per risanare il nostro paese, per poter tornare ad occuparci seriamente dei problemi della gente, di lavoro, salute, istruzione, occuparci di ambiente ed energia? Forse il problema sta nel fatto che ci manca un presidente della repubblica di carattere, veramente garante della Costituzione e della legge e che possa, quindi, agire per togliere il paese da questo caos nell'interesse di tutti?

caterina elle 24.04.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non ho capito, adesso non ci stiamo andando verso il default?

Alan B. 24.04.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Come avevo cercato di dirti tempo fa stiamo andando verso una profonda modificazione dell'assetto geo politico economico del mondo.
Ora questa non è una novità mi dirai, cose che sappiamo già.
Ma forse e dico forse ti sfugge un piccolo particolare riguardo alla modalità attraverso cui lo faranno.
Ti posso annunicare fin da ora che sarà al costo di milioni di vite attraverso guerre inetstine scatenate dall'aumento di poivertà ( cosa studiata a tavolino non casuale)
ed attraverso la guerra di annichilimento tra Israele e Iran.
Tale innesco incendierà il medio oriente e farà entrare in guerra il mondo.
Altra polveriere è il conflitto imminente Cina India...
Tutto sarà fatto con modalità a macchia di leopardo così da nascondere la finalità.
Ora come vedi in questo momento tutto è allo sfascio.
Per la prima volta nella storia di questa repubblica il parlamento è asservito al presidente del consiglio.
Tutti sono coscienti del momento, sono tutti uniti, si leccano reciprocamente, si sorridono, stringono patti di non belligeranza. A loro ed alle loro famiglie è stata garantita la salvezza economica e dello status sociale. Praticamente la vita.
Così mio amato Beppe tutti gli sforzi per cercare di cambiare si frantumano mentre nascono.
La velocità del programma di riconfigurazione geopolitico è ormai troppo rapida...
Non si andrà verso una globalizzazione ma semmai verso una superstatalizzazione con un governo centrale e quattro sotto gruppi L'unione Europea Unione americhe Unione Asiatica Unione Africana.
Se osservi più da viccino potrai vedere che lo stanno attualizzanod molto rapidamente.
Ti abbraccio


robertro berera 24.04.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera a Fini.

Caro presidente, la mia per esprimerle solidarietà, non condivido in gran parte le sue idee politiche ma ritengo che le ragioni poste giovedì davanti ai suoi siano notevolmente più nobili di quelle del (demente senile) che peraltro prevalgono nel suo partito “del demente intendo”.
Ora mi chiedo e le chiedo, come sia mai possibile che lei che dovrebbe avere un partito con il 20% di consensi non ha nemmeno più un partito, e si trovi in difficoltà ad trovare all'interno del pdl un numero minimo sufficiente di parlamentari che sostengano le sue ragioni, mettendo in condizioni il parlamento di discuterle.
Lei ha mai ripensato a quando ci disse che non avrebbe mai più preso con Bossi nemmeno un caffè, beh oggi il caffè glielo rifiuta Bossi e lei lo si può leggere sulla padania.
Allora mi spiace per lei e non vorrei offenderla, io la ritengo estremamente più intelligente di Bossi, ma se esaminiamo il coraggio politico lei ha presi km nei confronti del tanghero senatur, quando il suo partito aveva il 14% lei è rimasto all'opposizione, oggi lui ha preso il 12,5% ed ha in mano l'agenda politica, è il vincitore delle regionali ed è l'unico che riesce a spaventare il padrone “vostro”.
Se lei tentasse oggi di fare quel che lui fece nel 1995 uscirebbe dal governo senza nemmeno un partito, ammesso che riesca a farlo cadere. Lui uscì dal governo dando del mafioso al capo e prese il 10,5% alle successive elezioni, lei oggi non può nemmeno dire che vuole uscire dal governo perché il vostro elettorato non glielo perdonerebbe, avete dei tifosi che si scannano per vincere magari con un rigore che non c'era, figuriamoci se lei li mettesse in minoranza oggi che festeggiano vittoria su vittoria per manifesta inferiorità dell'opposizione e votano completamente digiuni di politica, e lei lo sa.
Allora lei che ha contribuito a costituire il sistema, sappia che io che non la penso come lei sono disposto a metterci del mio affinché le sue ragioni possano aver diritto

Gianluca Bonazza, Bologna Commentatore certificato 24.04.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Beh che dire, dopo le regionali a parte i laboriosi ragazzi del Movimento a 5 Stelle, diciamo che saremmo dovuti rimanere a guardare, intervenendo ove possibile a salvare i cocci? Quello che era sembrato un'inevitabile declino dello psiconano, si era dissolto, ora, e ne andrebbe dato atto a Fini, tutto sembra essersi rimesso in moto? Ma cosa dovremmo fare, proccuparci che questo governo non legiferi? Alla fine quanti referendum avremmo dovuto sostenere, quanti ricorsi in Cassazione per stabilire l'incostituzionalità delle stesse? Mentre attorno a noi l'economia precipita? L'europa rischia di sfaldarsi al primo rifiuto, categorico, di aiuto ad uno dei suoi stati in imminente collasso (default)? Vorrei capire cosa possiamo rimproverare alle argomentazioni sollevate da Fini? Cui Prodest? Solo a lui?
Ora se al 2anno 1/2 si andrà a votare, siamo pronti? Siamo realisticamente capaci di poter evitare che rivinca il bisluscus? Se no, a chi dovremmo dare i voti? Sarà pure ora che ci si tolga l'inresponsabile etichetta di Movimento di contestazione, spremiamoci le meningi e proviamo intanto per noi, a suggerire qualche idea costruttiva?

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 24.04.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Cosa è successo in Grecia nel 2009? Semplice: il capo del governo si è dimesso e sono andati ad elezioni anticipate, nonostante avessero i numeri per governare fino al 2011. C'erano però le avvisaglie di una crisi profonda in tutta la nazione, e nel centrodestra greco non erano così stupidi da farsi trovare al comando. Da Wikipedia:

"Le elezioni parlamentari greche del 2009 si sono tenute il 4 ottobre. Esse hanno visto la vittoria del Movimento Socialista Panellenico di George Papandreou, che ha sconfitto il presidente uscente Kostas Karamanlis sostenuto da Nuova Democrazia

Si trattò di elezioni anticipate, in quanto lo scadere naturale del precedente mandato sarebbe avvenuto nel 2011; tuttavia, su proposta dello stesso Karamanlis, il presidente della Repubblica Karolos Papoulias sciolse il Parlamento nel settembre 2009."

La storia sembra ripetersi qui in Italia, l'unica differenza che si può notare è che il governo di Berlusconi si sta sciogliendo con un tocco magistrale di teatralità: la goffa litigata Fini-Berlusconi e l'avvallo di Bossi. D'altronde sono due attori nati e un venditore di pentole. Non appena i parlamentari avranno maturato la pensione, il Presidente della Repubblica Napolitano scioglierà le camere.

Giulio Carlo 24.04.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Estote parati! (Siate pronti!)

Domanda: esiste già un gruppo pronto ad attuare le istruzioni per le candidature a livello nazionale?
Non si potrebbero formare delle persone dedicate in modo permanente ed esclusivamente alla missione di adempiere alle operazioni elettorali ?
Se viene giù tutto di là... è il nostro momento.
Non facciamoci cogliere impreparati.

rolla lorenzo 24.04.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Visto che funzionano di nuovo i post, posto.

Non concordo.

Il vuoto politico c'è da due anni. Se cadesse il governo la situazione de facto cambierebbe pochissimo.

Si avrebbe per contro la possibilità di cercare di mandare a casa questa banda di cialtroni e di sostiuirla con gente se non più competente, almeno più laboriosa.

Solo che.... ci vorrebbe un'altra legge elettorale (con vere preferenze) oppure un exploit incredibile del M5S (e dell IDV); tra le due varianti credo che la seconda sia l'unica possibile, quindi datevi da fare e iniziate a prepararvi; il governo cadrà il giorno dopo i 2.5 anni necessari.

saluti elvetici

Fernando Vehanen 24.04.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Bannatus sum?

Fernando Vehanen 24.04.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Prova di post

Fernando Vehanen 24.04.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Colpo di genio di Silvio Berlusconi e del popolo delle libertà

Finalmente una legge a tutela de consumatori.


Oggi il governo si prepara a varare per decreto un disegno di legge che ha come obbiettivo quello di far risparmiare ben il 40% sui costi del carburante a tutti gli automobilisti e a tutti coloro ched per motivi di lavoro sono costretti ad usare qualsiasi tipo di automezzo.
Un pool di esperti, infatti, presieduto dallo stesso Silvio Berlusconi , che sulla stessa filosofia della legge sul processo breve presentata qualche tempo fa, ha messo a punto un sistema molto semplice ma molto efficace che andrà a ridurre i costi per la spesa di carburante e che incentiverà il turismo in tutto il territorio italiano. Anche dall’estero , tutti coloro che si recheranno nel nostro paese con la propria autovettura o con qualsiasi altro mezzo su gomma, godranno dei benefici immediati di questa legge.
Silvio Berlusconi si è detto soddifatto del lavoro svolto, ed ha aggiunto che questo dimostrerà che il PDL è vicino ai cittadini e alle sue esigenze. Infatti è stato quantificato che il risparmio per le famiglie sarà di almeno 600 euro all’anno per ogni veicolo posseduto!
Il sistema è molto semplice:
Questo decreto stabilirà che l’unità metrica del chilomentro non sarà più composta da 1000 mt ma da soli 600 mt.
In questo modo il consumatore potrà percorrere con la stessa quantita di carburante molti più chilometri. Infatti con la quantità di carburante che prima veniva usata per percorrere ad esempio 100 km , dopo questo decreto se ne potranno percorre ben 140! Un notevole risparmio quindi!
Si prevede che la legge sarà votata a larga maggioranza pur tuttavia prevedendo, ha detto il premier, il “ solito ostruzionismo della sinistra”.
Ovviamente tutto questo avrà dei costi in quanto andranno cambiate tutte le informazioni relative alle distanze presenti su ogni supporto sia cartaceo che digitale e andranno rivisti anche tutti i contachilometri di ogni tipo di veicolo.

Note di

giuseppe pensiero 24.04.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti e i destrorsi in genere affermano che la lettura è un’attività per chi ha tempo da perdere. Se avessero la possibilità, come si fa con i bambini, di farsi raccontare la “storiella” dell’”Uomo senza qualità” di Robert Musil, si accorgerebbero delle particolari assonanze tra la celebrazione dei 150 anni dell’unità d’Italia e la preparazione dei festeggiamenti in pompa magna del celebre impero di “Cacania” (impero austro-ungarico). Festeggiamenti che non avverranno per via dell’inizio della prima guerra mondiale…

mino a. Commentatore certificato 24.04.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

eh..certo. altrimenti a che servirebbe un esercito di professionisti? scommetto che in caso di default loro saranno gli ultimi a cui lo stato cesserà di pagare gli stipendi.

alessandro aloni 24.04.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Forse i tempi non sono ancora maturi per una lista a cinque stelle nazionale, ma se davvero cadesse questo governo ci sarebbe solo da gioirne, altroché...
Io leggo quotidianamente anche il blog di Di Pietro, che stimo molto, ma salta all'occhio che qui ci sono 10 volte le visite e i commenti che ci sono lì. Certo una lista 5 stelle non potrebbe contare sui voti di IDV moltiplicati per 10, sarebbe dittatura, ma insomma... un po' di coraggio, che questo non sia solo "il muro del pianto", lo sfogatoio va bene fino a un certo momento, e lo diciamo da tanto, ormai...

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 24.04.10 04:12| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non può permettersi un vuoto parlamentare? Ma perche', cha hanno fatto in parlamento, di cosa si sono occupati?
Sono 2 anni che sento parlare solo delle leggi per salvare il nano e altri delinquenti amici suoi dalla galera.
Ditemi una legge, un provvedimento, varati da questo parlamento indecente che abbia realmente aiutato gli italiani in difficoltà!
Tanta propaganda e nulla, dico nulla, che abbia cambiato di una virgola il dramma di milioni di italiani.
Andando ad elezioni anticipate, almeno si può provare a fare cadere il nano.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

lo scritto più volte e mi ripeto: lo psiconano vuole fare come sansone, se muoio io allora che muoiano con me tutti i filistei.

...ma se ne andrà semplicemente su qualche isola...

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.04.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

"L'Italia non può andare a nuove elezioni senza rischiare di fare la fine della Grecia. La minaccia di sciogliere il Parlamento è una pistola scarica. Ogni parametro economico è il peggiore di sempre, dal debito pubblico, alla cassa integrazione, al tasso di disoccupazione. L'Italia non può permettersi un vuoto parlamentare senza correre il rischio di un default. Ma questo è forse l'obiettivo di chi vuole sfasciare il Paese."

Ma chi vuole sfasciare il paese? Grillo, inizia a farli questi tmaledetti nomi. Se sei convinto di quello che scrivi, allora i nomi di chi vuole sfasciare il paese li devi fare. Ti sei esposto troppo ormai, non puoi più lanciare il sasso e nascondere la mano. Se ll rischio a breve termine di un default italiano tu lo vedi, allora prenditi le tue responsabilità e fai questi nomi motivandoli.

Bossi? Fini? Tremonti? Berlusconi? Draghi? Tutti (ma dai!)?

NdR 24.04.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mene frego del loro obbiettivo, noi abbiamo il nostro ed è già abbastanza chiaro, Avanti ragazzi, Avanti !!

Giuseppe A. Commentatore certificato 23.04.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Quella di Bossi è solo una minaccia per Berlusconi: rispetta i patti (federalismo)o ti faccio lo scherzeto come nel '94 ma stavolta te ne vai in galera. Non si va a voto anticipato, ci scommetto un centone.

Guildenstern von Kalte Commentatore certificato 23.04.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

La banca accusata di frode dalla Sec, nota a Manhattan come "La Piovra", raccomanda ai suoi clienti istituzionali di puntare sulla crisi dell'euro, consigliando di assicurarsi contro il rischio delle banche in Portogallo, Spagna e Italia.

La notizia ha cominciato a circolare a New York, e non possiamo evitare di diffonderla anche in Italia, per quanto sgradevole sia, essendo la descrizione esatta di cio' che sta accadendo (sono quelle news che non si possono vedere in TV, per fortuna) essendo questo il compito di un organo di informazione come WSI. A Wall Street le banche e gli hedge fund piu' aggressivi hanno notato fin da meta' mattinata un forte rialzo dei CDS (credit default swaps) di una serie di grandi banche dei paesi del gruppo PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna).

http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=918522

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

una europarlamentare che ha rassegnato le dimissioni 1 settimana prima di raggiungere i termini per godere della pensione è Lilli Gruber,
le va dato atto che è l'ha fatto solo a tale scopo, per non ricevere la pensione parlamentare.


un altro esempio è quel lacchè di Capezzone che quando cadde il governo Prodi fu uno dei fautori del crollo a scapito della propria pensione breve.
Ovviamente lui non l'ha fatto con lo stesso scopo della Gruber, l'ha fatto per essere adottato (con grasso stipendio) in casa Berlusconi


questi sono due casi ;-)

Fabiano Pilati (ian_1983), Tassullo (TN) Commentatore certificato 23.04.10 22:08| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
RITENGO,ANZI HO PIU' IDEA CHE I NOSTRI PARLAMENTARI ABBIANO POCHISSIMO GIUDIZIO IN UNA SITUAZIONE COME QUESTA,MEGLIO I CITTADINI ITALIANI INCAZZATI NERI CHE GLI CORRONO DIETRO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 23.04.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Secondo mè se cade il governo(cosa possibile ma non sicura) non si và a votare.Faranno un bel governo tecnico con a capo magari Draghi che ci ammazzerà di tasse ci farà un bel prelievo forzato su tutti i conti correnti(non sarebbe la prima volta) per uscire dalla crisi economica.

simone ., varese Commentatore certificato 23.04.10 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Che strano modo di ragionare!
Prima si dice mandiamo a casa il nano!
Poi se a casa ci va (elezioni anticipate), ci prende paura del default greco.
Ma allora si può sapere cosa cazzo vogliamo?

ugo f. Commentatore certificato 23.04.10 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Chiaro che si tratta di una farsa.

Matematico che la longa manus del potere occulto muove i fili attraverso la politica
e manda il fine dicitore (Fini) a parlargli (occultamente chiaro) Solo B. sa veramente quello che Fini allude quando gli rinfaccia.

Nel filmato di repubblica si vede Bondi non capire e Berlusconi passargli un foglio indicandogli il punto occulto a cui Fini veramente si riferisce. Quel che è certo che le parole che gli ha detto sono criptate.

Il potere vero ha cominciato a temere che le direttive che ha imposto al nano non potranno piu essere realizzate attraverso B. perche costretto per ricatto a instaurare delle alleanze scomode al potere con parte della magistratura e del clero corruttibile che in un primo momento voleva aiutarlo ma che trovando ostacoli all’interno e all’esterno delle ali protettive delle varie componenti per queste alleanze non accettabili.

Componenti della consulta gli risposero picche accorgendosi in tempo di appoggiare la corrente sbagliata che vuole acchiappare un certo potere. Vedi la sfacciata cena prima della votazione della corte costituzionale per il lodo Alfano che non ando come voleva B. perche doveva essere un incontro occulto ma fu scoperto anzitempo dai franchi tiratori. e furono costretti ha rispondergli picche per paura dell’opinione pubblica.

Non contenti di come stanno andando le cose ecco che viene mandato il fine dicitore (Fini) a cantargliele cominciando a muovere le acque questo e ancora da vedersi quali metamorfosi politiche adotteranno per cambiare tutto per non cambiare niente. A Fini,Bossi e Berlusca del popolo non frega nulla.

Ma anche loro si muovono in ingranaggi piu grandi e non se ne accorgono perche sono dotti avidi di potere ma non intelligenti per questo scelti.

Davide Giani 23.04.10 21:06| 
 |
Rispondi al commento

LAPSUS FREUDIANO della giornalista:
"Sia l'anina finiana che berlusconiana del PD..."
Cosa avrà voluto dire?

Angelo F. 23.04.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma Verdini come osa parlare?
Come fa a dire a Fini di dimettersi, quando lui è (stato ?)indagato per corruzione/concussione...e chi più ne ha ne metta!
Non ce la facciamo più ad ascoltare queste facce di tolla!!!

William Scaltriti 23.04.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

hahahah ...leghisti vi stanno prendendo per i fondelli per l'ennesima volta.....sveeegliaaaa

giovanni trincavelli 23.04.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Non sono daccordo con l'analisi politico economica di una eventuale elezione anticipata.

La caduta del nano potrebbe valere almeno 4 punti di PIL per l'economia italiana...solo l'annuncio delle elezioni in italia, a mio parere potrebbe dare uno slancio all'economia italiana...perche l'economia italiana sta per metteere un motore in piu! (UN MOTOTORE FERRARI..anche senza SOCCMACHER!)...Montezemolo sta scaldando il suo ferrari per correre contro il nano...che se gli va bene correra' con una vecchia BALILLA!

PS. Sono mesi che dico che i governi hanno la data di scadenza di due anni e mezzo...prima non muovono il culo da li...vorria mai che ci fossero altre Veline, Ballerine, Cantanti, Presentatori, Avvocati, ESCORT da inserire il prossimo giro!!!! e rimanere senza nemmeno la bella pensione a vita.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 23.04.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...................................
Le elezioni anticipate sono l'ultimo rifugio della politica. Anticipate, ma sempre con giudizio.
..................................

ditelo ai fantasmi

ditelo ai cadaveri

ditelo ai falliti

ditelo ai morti viventi

ditelo a chi non ha futuro

ditelo ai giovani , nati vecchi

ditelo a chi non avrà la pensione

diitelo a chi non avrà lavoro

ditelo a tutti fuorchè ai parassiti .

Questo post mi fà incazzare .

Lo puo' scrivere DRAGHI , PRODI .....per essere gentili o chi ha un pacco di azioni...

Con il ricatto che pagheranno i poveri non si và avanti...

Perchè è meglio morire subito

che lentamente ...

e ripartire ....dalle macerie , AZZERANDO I PORCI....

le fragole sono resuscitate....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Fermiamo i guadagni delle banche!


Gentile lettrice e gentile lettore,
ti comunico il lancio dell'iniziativa FERMIAMO I GUADAGNI DELLE BANCHE !
Ho creato un documento PDF nel quale trovi tutte le informazioni.

Ti chiedo, per cortesia e se puoi, di fare girare questo documento ai tuoi conoscenti.
Puoi anche stamparlo e divulgarlo nei posti fisici (banche, poste, uffici, scuole, etc.)

Il link che puoi indicare ai tuoi conoscenti é http://sapienzaforex.altervista.org//Fermiamo_i_guadagni_delle_banche.pdf

L'iniziativa é stata portata a conoscenza di molte isituzioni tra le quali il Parlamento Europeo, la Corte dei Conti Europea, la European Central Bank e tante altre.

Questa iniziativa ha l'obiettivo concreto di far risparmiare MILIONI E MILIONI DI EURO
OGNI GIORNO
OGNI GIORNO
OGNI GIORNO
OGNI GIORNO
ALLE PERSONE!

Marco Calì, consulente finanziario indipendente,

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/

p.s. E' presente inoltre in Facebook il gruppo "Fermiamo i guadagni delle banche" al seguente link
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=118886434794937&v=info&ref=ts

Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com), Monselice (PD) Commentatore certificato 23.04.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!...non intenderai mica che è meglio se il governo non cade?!...frega un caxxo del default!!...

da dove vogliamo ricominciare?...dalle solite fottute elezioni?!...

l' italia per riprendersi ha bisogno di una forte scossa!!...

è come un paziente a cui non batte più il cuore...l'unico modo per farlo riprendere è il defibrillatore...o una pera di adrenalina al cuore!!...

non penseremo mica di uscirne senza tribolazioni?!...èh...sarebbe troppo bello..


william v., rovereto (TN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.04.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a pensare solo ai vostri voti
continuano a discutere di chi ha la sicilia - chi ha il piemonte ecc...............
e voi ..............ITALIANI STUPIDI.............
.............................
...............andare affanculo

faustino rosas, oristano Commentatore certificato 23.04.10 19:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori