Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Silenzio, Tremorti ti ascolta


Tremonti_e_la_tv.jpg
Il deficit avanza, il debito pubblico aumenta, lo Stato sventola bandiera bianca.
"Italia: allarme per deficit da 18 miliardi di euro, ma i media del belpaese non ne parlano. "ROMA - L’Italia, la terza economia della zona euro, è alle prese con un pesante deficit di cui paradossalmente non parlano, i media del belpaese, nonostante il fatto che gli ultimi dati siano stati resi noti giovedi dal Tesoro. Un resoconto del Tesoro italiano ha rivelato che lo Stato è alle prese con un deficit di budget che è saltato a più di 18 miliardi di euro nel mese di marzo 2010; 4 miliardi di euro in più rispetto allo stesso momento del 2009. Secondo la rete satellitare PressTv, gli esperti italiani dicono che l’alto deficit sarebbe stato causato da un’aumento di trasferimento di fonti agli enti locali e da un incremento di spese. Nel 2009, il deficit italiano si è duplicato rispetto all’anno precedente. La percentuale di aumento del deficit è decisamente più alta del tetto del 3% stabilito dall’Ue." Salvatore g., Manchester/UK

8 Apr 2010, 21:38 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Fermatevi e pensate:
l'italia non riesce più a far fronte ai sui debiti?
Non è mica la grecia.... un nanucolo di economia che comunque ha prodotto le sue nefandezze.
E' la quarta economia dell'UE con un enorme debitone.
Cosa diventerebbe l'euro nei confronti delle altre
monete? Un nanuncolo insignificante sulla scena mondiale.
Ecco perchè il signor Trichet rassomiglia tanto al nano e ci fa dire : ma che sta parlando della cina o dell'italia?
Gli pipa tanto il bucio del culo al sign Trichet: dove si pigliranno le risorse,cioè gli sgei, per far fronte al bucone italico?
Il problema c'è e come... si chiama..... default in italico sempre.... bancarotta.

gigi fiorentino 10.04.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE non sarebbe ORA ADESSO SUBITO IMMEDIATAMENTE l' occasione giusta per PARLARE anzi GRIDARE a TUTTI TUTTI ma proprio TUTTI dinuovo del SIGNORAGGIO? LA PIU' GRANDE TRUFFA AD OPERA DELLE BANCHE? Non pensi che ci siano piu' persone che CAPIRANNO di cosa si tratta? e ESTENDERE in lungo e in largo QUESTA IGNOBILE TRUFFA? Io vorrei tanto SAPERE perche' NESSUNO ne parla in pubblico. un amico gentile puo' rispondermi GRAZIE e SALUTI

Vanna Anna Maria Passera 09.04.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.tesoro.it/ufficio-stampa/comunicati/?idc=24153

il documento del ministero del tesoro.

Davide Beretta 09.04.10 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Altro che riduzione delle tasse, qui c’è il pericolo di vedersele aumentare. Passata la festa (delle elezioni Regionali), c’è il rischio che ci facciano la festa (a noi e ai nostri portafogli). Immaginiamo già la lista di giustificazioni che verranno addotte per spiegare l’inevitabilità del rincaro: non è colpa nostra, ce lo impone il Fondo monetario internazionale, quell’entità soprannaturale che ci obbliga a tener da conto i conti. Eppoi c’è la crisi economica e il terremoto finanziario provocato dalla Grecia, la quale rischia di fallire e di trascinare a fondo anche noi o per lo meno di darci un colpo basso. Intendiamoci: tutte motivazioni vere, mica campate in aria. Ciò nonostante se il governo varerà un giro di vite fiscale, con relativo accanimento sui poveri contribuenti, si sarà reso responsabile di una vera e propria pugnalata alle spalle del suo stesso elettorato..

Incredibile ma vero chi l'ha scritto? non lo indovinerete mai..

http://www.libero-news.it/news/386933/L_editoriale.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento

la puntata di ANNO ZERO di giovedì mi è sembrata Ballarò......

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 09.04.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Non è farina del suo sacco
Opinione Quasi intelligente (che comunque non lo è)non da tremorti
Demente ci sono altri 1000 modi per affrontare il basso costo asiatico o cinese SVEGLIA............la tv è morta!!!, al posto delle 3 I metti le 3 M vedrai che cambi modo di vedere le cose che non siano PIL o CEMENTO e forse cambierai anche il modo di fare il ministro fallito.
Meno lavoro UMANO + tecnologia
facciamo lavorare loro visto che ci tengono tanto a produrre cose che non servono a basso costo.
Noi produciamo prodotti solo utili con alte tecnologie.
Meno Materia
non ci servono cose che poi buttiamo via Riprendiamo a costruire cose che non siano usa e getta, ma usa e ripara, cosi crei nuovo lavoro e specializzato, usando meno materia e più intelligenza (quella che ti manca coglione)
Meno energia
non sevono centrali nucleari a un milione di Kw SERVONO un milione di persone che creano un kw con energie alternative. Italia patria del sole del mare e del vento.

Usa le tre meno e il rialancio è ASSICURATO COGLIONE VA VIA CHE NON CAPISCI UN CAZZO
Portatelo Via sto demente
Prima Va via e meglio è per tutti.
USA LE 3 S
Sparati, Suicidati, Saprisci, sei un offesa all'inteligenza, sei meno di un mediocre senza nessuna idea
Vali meno del nulla MA CHI CAZZO TI HA MESSO LI???
Grillo ho buttato la televisione perchè non ne potevo più di vedere sti dementi, La smetti di metterli anche qui per favore.

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

FINO A QUANDO GLI STIPENDI MENSILI SARANNO MEDIAMENTE DI 1.OOO / 1.2OO EURO, IN ITALIA NON CI SARA' NESSUNA RIPRESA. FINO A QUANDO MIGLIAIA E MIGLIAIA DI PRECARI E AGGIUNGIAMO PURE CASSAINTEGRATI PERCEPISCONO 700/800 EURO AL MESE NON CI SARA' NESSUNA RIPRESA. SINO A QUANDO IL 44% DELLA RICCHEZZA NAZIONALE SARA' NELLE MANI DI 10 FAMIGLIE NON CI SARA' RIPRESA, TUTTO STAGNERA'. IMMAGINATE CHE TUTTA LA RICCHEZZA DI UNA NAZIONE SIA NELLE MANI DI UNA PERSONA, COSTUI POTRA MANGIARE PANE PASTA E CARNE A VOLONTA, POTRA' COMPRARE 30 AUTO 30 CASE, ED AVRA' SEMPRE TUTTA LA RICCHEZZA DEL PAESE, CONTRIBUISCE SOLO ALLA SUA CRESCITA . LA RICCHEZZA SE NON DISTRIBUITA NON GENERA CRESCITA, MA SOLO IMPERATORI E PLEBAGLIA. SVEGLIA

tulipano blu 09.04.10 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, il comico che sui mali della politica italiana ha costruito il suo business, si gode a Malindi una 'vittoria-elettorale' a ‘Cinque Stelle’!

>>> VAI A COMMENTARE L'ARTICOLO SU: http://liberalvox.blogspot.com


Italia, una voragine nelle casse dello staato

Tremonti smentisce a metà le voci sulla manovra estiva:
"Correzione dello 0,5 per cento nel 2011".
Cioè 8 miliardi


La voce inizia a circolare a metà pomeriggio, la battono le agenzie di stampa e la attribuiscono a "fonti parlamentari della maggioranza": il governo sarebbe pronto a una manovra correttiva prima dell’estate dal valore di 4 o 5 miliardi di euro.

In pratica, deve trovare subito soldi tagliando le spese o aumentando le tasse perché le previsioni sull’andamento del’economia nel 2010 si sono rivelate sbagliate e le casse sono vuote.

L’indiscrezione viene subito letta come un tentativo di rassicurare i mercati finanziari sul fatto che l’Italia non è la Grecia e che Roma, a differenza di Atene, è pronta a risanare i conti prima di rischiare la bancarotta.

Ma subito arriva la smentita del ministro dell’Economia Giulio Tremonti:
"Confermo l’impegno della Repubblica italiana ad una correzione dello 0,5 per cento nel 2011, smentisco le altre voci". […]

segue
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578

silvanetta* . Commentatore certificato 09.04.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Oh, Grillo parassita, quando Tronchetti è andato da Fabio Fazio, subito hai sottolineato il fatto che Fazio abbia evitato domande scomode.
Ieri ad AnnoZero c'erano Tremonti e Travaglio e l'amico Travaglio s'è guardato bene dall'enfatizzare il debito pubblico italiano di 1800 miliardi.
Anche quando Tremonti diceva che l'Italia andava bene, Travaglio in religioso silenzio.
Perché non la enfatizzi sta cosa?
Forse perché nella TELECOM hai interessi, mentre per il resto no?

SEI BUGIARDO COME TUTTI

SCUSATE SE HO POSTATO SU DUE NOTIZIE DIVERSE. HO CASINI ALLA LINEA.

Marco DeMarco Commentatore certificato 09.04.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Il Debito Pubblico e' un problema irrisorio...

Quando comincerannoa chiederci i soldi che hanno speso altri...sara' sufficente andarcene dall'italia. Solo chi rimane paghera' il debito...
rimarranno solo LEGHISTI e EXTRACOMUNITARI...perche la banda bassotti sara' gia' scappata con il bottino...

Gli elicotteri sono gia' pronti con i motori caldi!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.04.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento


Dei 18 , 10 miliardi di euro sono di MANCATE
ENTRATE.

Di chi ha perso potere d'acquisto , di chi ha chiuso imprese , di chi è stato strozzato dalle banche ....di chi non le puo' pagare , di chi si è rotto i coglioni di pagarle.

Perchè GLI EVASORI TOTALI ....MILIONI...non le pagavano prima , figuriamoci ora .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

un maschile non si apostrofa.La forma è importante per dare senso ai contenuti

massimo benedetti 09.04.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma Trichet dice che L'Italia è in una botte di ferro.... Mah....

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo meravigliarci se la nostra economia va a rotoli.Semplicemente perchè abbiamo i vertici della nostra classe dirigente,vedi tremonti nel filmato,che sognano ancora la televisione come un veicolo per poter incrementare l'intelligenza di massa.Beppe perchè non scriviamo a Negroponte per dirgli di inviarci quel nuovo strumento,come si chiama?,quello che vogliono mandare nel "terzo mondo",ah computer,si proprio quello.Chissà magari dopo possiamo scambiarci le idee,si potrebbe fare anche un movimento,non sarebbe bello?

francesco b. Commentatore certificato 09.04.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna spiegare a Trichet che non ha capito niente della situazione italiana.

claudia- ts 09.04.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

"Nel 2009, il deficit italiano si è duplicato rispetto all’anno precedente"

ecco perchè:

http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=157

si chiama socializzazione delle perdite e privatizzazione degli utili...


grillini iniziate a criticare il nemico in proporzione al danno che vi reca. dai iniziate a parlare anche di Mario Draghi. dai. dai.

Nicola R. 09.04.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Italia TERZA (!!) economia della zona euro?? ma chi l'ha detto? secondo quale criterio? citare le fonti prego.. L'italia e' al MASSIMO la quarta economia europea dopo Germania Francia e Inghilterra (ancora davanti la Spagna?) (http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_European_countries_by_GDP_%28nominal%29) (http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_European_countries_by_budget_revenues_per_capita)

Giorgio I. 09.04.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il nord che fa? Continua a votare per i ladroni. Evidentemente gli sta bene così.

alex ., frosinone Commentatore certificato 09.04.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Noi sudditi affondiamo nella merd@.
Lor signori Casta si affogane tra prostitute, trans, fuoriserie, ristoranti di lusso, cospicui benefit, sontuosi stipendi, molto svago in TV e media vari (tranne Internet...) ostentando il loro vergognoso benessere personale.
Non si accorgono che il Kirghizistan e la Thailandia sono soltanto dietro l'angolo.
EVVIVA!

Paul R., Padova Commentatore certificato 09.04.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inoltre importiamo piu' di quello che esportiamo per un valore di circa 2 punti di PIL. Stiamo vivendo altre le nostre possibilita'...

La Grecia e' avanti e ci sta solo anticipando...

Daniele B., Londra Commentatore certificato 09.04.10 04:58| 
 |
Rispondi al commento

il boato della bomba Greca si sentira' in tutti i paesi mediterranei...

da leggere questa analisi

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Italia/2009/commenti-sole-24-ore/6-aprile-2010/italia-pil-pro-capite-livelli-1999.shtml?uuid=b7d3cf9a-4147-11df-bb0d-a31217e8b40f&DocRulesView=Libero

Daniele B., Londra Commentatore certificato 09.04.10 04:52| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti è il ministro che guadagna di meno e si occupa di finanza... o non è bravo o è "troppo bravo".

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 09.04.10 03:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando i soldi saranno finiti lo sapremo. Il giorno dopo, però.

nonsenepuo davveropiu 09.04.10 02:09| 
 |
Rispondi al commento

tremonti ha colpito ancora!ma gli unici ad affondare siamo solo noi..........

devis q. Commentatore certificato 09.04.10 01:34| 
 |
Rispondi al commento

...ma giusto ora tremonti sta dicendo che va tutto bene, niente buchi di bilancio, andiamo meglio degli altri paesi...

Ma mi chiedo io, dove caz.. vivono questi? ma intendo gli italioti che si fanno prendere per i fondelli da certa gente, veramente capace di mentire.

Davide B. Commentatore certificato 08.04.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori