Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le navi dei veleni


lannes.jpeg
Gianni Lannes è un giornalista pugliese che si occupa di inchieste sul traffico d'armi e di esseri umani, e di ecomafie. Il meetup di Genova lo ha incontrato.
"Caro Beppe, di recente abbiamo conosciuto e ospitato Gianni Lannes.
E' venuto a Genova per operare delle verifiche nelle capitanerie di Porto nell'ambito delle indagini per un documentato-dossier sugli affondamenti delle "navi dei veleni".
Ci ha raccontato le difficili condizioni di vita in cui si ritrova oggi. Da dicembre vive sotto scorta a causa delle intimidazioni che lui e la sua famiglia continuano a ricevere: auto incendiate, freni manomessi, minacce telefoniche o al citofono di casa. I suoi spostamenti devono avvenire in totale riservatezza.
Tra i molti che potrebbero essere interessati a ostacolare il suo lavoro, Lannes denuncia di temere in modo particolare proprio lo Stato Italiano e alle attività dei servizi segreti." Giacomo

20 Apr 2010, 18:03 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sei in ogni tipo di difficoltà finanziarie? Il vostro aiuto viene ora. Sei il sonno perso di notte preoccupante come ottenere un prestito? Non permettere i vostri sogni di morire, contatti (easyloanfirm01@gmail.com) per i dettagli loan.following semplice ed affidabile:

Mutuatari INFORMAZIONI

I vostri nomi ..........
Importo necessario .........
Durata :.............
Il vostro paese .........
Numero di telefono ..........
Reddito mensile ........
Sesso ...................
La tua età ..............

Contattaci subito tramite questa email: easyloanfirm01@gmail.com

Sig. Matteo Logan

Sig. Matteo Logan 19.05.10 06:01| 
 |
Rispondi al commento

fra i vari commenti letti me ne viene in mente uno nel quale si auspica un programma tipo l'isola dei fetusi o il grande macello dove le persone guadagnano mille euro al mese e timbrano il cartellino e chiedono permesso per andare a fare pi pi e che tutto cio sembra un sogno d'altri tempi e poi dice che a queste condizioni già quasi ci siamo. bene si fa per dire, purtroppo devo solo aggiungere,che la cifra di mille euro, per molti è un sogno ,io vivo da poco tempo in calabria e conosco giovani che vanno tutti i giorni a lavorare per la meta di mille, quindi al peggio non c'è mai un limite.
però i calabresi, hanno acclamato alle scorse regionali, un signore che, fiutando l'aria ha scelto di stare col nano. avrà pensato che coll'affare del ponte a reggio calabria, qualche piccola fetta della torta miliardaria potrebbe arrafarla. supposto che realmente il megalomane possa realizzarla.mi auguro che tanti di questi calabresi che in buona fede hanno dato il consenso (attraverso il vasallo scopelliti) a quel signore che corrompe i giudici e viene condannato dalla cassazione come detto oggi, e non va in galera solo perchè il reato è prescritto,aprano gli occhi e si liberino da tanta arroganza e straffottenza che alberga nella testa del nano sig. dottor ,cavalier,berluscones.

bruno ganciu 22.04.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

La politica parla di riforme, la gente di pane, pasta e bollette!
Stipendi dimezzati dall'euro e fermi da 15 anni. Prezzi al consumo fuori da ogni controllo: dalla benzina, alla casa, alla salute, ai beni di prima necessità, ecc, ecc. Banche sempre più avide: se metti i soldi nelle loro casse gli interessi sono prossimi allo zero e le spese di gestione mangiano il capitale; se, al contrario, è il cittadino a chiedere un prestito allora la musica cambia e i tassi sono prossimi allo 'strozzinaggio'! Stato sempre più avaro con i 'piccoli risparmiatori': il rendimento dei B.O.T. è sceso ai minimi storici, gli interessi che elargisce il Tesoro servono a malapena a coprire bolli e tasse. Risultato: il reddito disponibile per le famiglie nel quarto trimestre 2009 è calato del 2,8% rispetto a un anno prima. Lo comunica l'Istat che precisa come si tratti della riduzione più significativa dal 1999, inizio delle serie storiche. Nel quarto trimestre del 2009 la propensione al risparmio delle famiglie e' stata pari al 14,0%, come nel trimestre precedente. La riduzione rispetto al corrispondente periodo del 2008 e' stata pari a 0,7 punti percentuali. "Nell'ultimo trimestre del 2009 la spesa delle famiglie si e' ridotta dell'1,9%. Inoltre, il potere di acquisto delle famiglie (cioe' il reddito disponibile delle famiglie in termini reali) e' diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e del 2,6% rispetto a quello corrispondente". L'Istat precisa che "il settore delle famiglie comprende le famiglie consumatrici, le famiglie produttrici (imprese individuali, societa' semplici fino a cinque addetti e liberi professionisti) e le istituzioni senza scopo di lucro al servizio delle famiglie. Pertanto, il risparmio ed il reddito disponibile lordo delle famiglie sono influenzati dai risultati economici delle piccole imprese mentre la spesa per consumi finali delle famiglie include anche i beni e servizi offerti, gratuitamente o a prezzi non significativi, dalle istituzioni senza


Buon Giorno.

Sono un cittadino di foggia, e sono estremamente indignato per lo scarso spazio che viene dato a queste notizie dei media. Giornali e televisioni non riferiscono, tranne in piccoli casi, di questa notizia. così come non ne riferiscono altre.
Nel mio piccolo ho creato, proprio da pochissimo ed in collaborazione con un amico un gruppo su facebook di libera informazione sulla nostra città.
Un gruppo che è ancora una piccola realtà, ma che spero possa diventare un punto di riferimento per ricevere notizie, anche scomode, su ciò che accade nella nostra piccola realtà.
Questo gruppo vorrei sia di stimolo per tutti a diventare diffusori di notizie, perchè credo che la vera piaga di questi ultimi decenni sia la scarsità di informazioni e di conoscenza che non ci permette di prendere davvero coscienza di come stanno la cosa.

per questo chiedo un tuo appoggio...sotto qualsiasi forma, affinchè questo gruppo diventi più conosciuto.

Grazie

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/group.php?gid=117609154916915

Vincenzo Quero 22.04.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono ninni del gruppo dei grilli di foggia, sono a conoscenza già da tempo delle intimidazioni fatte al nostro amato freeland gianni lannes ed alla sua famiglia. Conosco bene gianni a cui va tutta la solidarietà della nostra città, o almeno quella che è rimasta onesta e che guarda ancora con speranza ad un mondo diverso in cui convivano gli ideali ed i valori. purtroppo devo ammettere che qui nella nostra provincia poco è stato fatto per difendere o almeno dimostrare la solidarietà a gianni, che a volte anche solo si trova a difendere la nostra terra e quella sopratutto che lasceremo ai nostri figli. spero continui sempre a portare e sopratutto a difendere il valore della vera informazione che è ben lontana da quello che quotidianamente ci fanno leggere gli pseudogiornalisti sulle testate dei giornali.
10 100 1000 gianni lannes

ninni grillo da foggia

ninni grillo 21.04.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianni, a Lecce o almeno a casa mia sei il benvenuto. Non mollare stiamo arrivando anche noi (seppur lentamente).GRAZIE

Vincenzo Fortunato 21.04.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Soprattutto agli amici calabresi, ma non solo!!


'La vicenda delle cosiddette NAVI DEI VELENI continua sulla terra ferma !!..


http://www.cnrmedia.com/cronaca/newsid/10058/navi-dei-veleni-ora-si-scava-per-fusti-interrati-nel-cosentino.aspx


Paola Bassi Commentatore certificato 21.04.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento

non conoscevo Lannes, a lui e a tutti i giornalisti coraggiosi la mia più grande solidarietà! chi ha FaceB può iscriversi al gruppo col suo nome.

Paola Bassi Commentatore certificato 21.04.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Gianni è i pochi, ormai , giornalisti coraggiosi,come Saviano ed altri conduttori televisivi che si dedicano ad inchieste sulle cause e i personaggi che da molti anni stanno distruggendo questo Bel Paese ,ebbene a questi eroi del nostro tempo dedicherei un monumento all'informazione scomoda, quella libera senza padroni. Io ho una mia tesi, mafia , ndrangheta, camorra= politica, è imprescindibile l'una dall'altra.POI ci sono personaggi della società civile, gente onesta che vuole il bene dell'Italia ,ma cozza contro un muro di gomma duro da abbattere.A queste ultime elezioni immaginavo che che il PDL avrebbe vinto in Sicilia, in cambio c'era la promessa del ponte ,non capivo perché i calabresi avrebbero votato PDL, visto che negli ultimi 19 anni nella cacca erano e nella cacca sono rimasti,poi una inchiesta televisiva sulla TAV mi ha aperto la mente, ai calabresi era stata promessa la TAV ed erano calabresi coloro che sbandieravano si ad una TAV inutile che non serve a nessuno se non alla ndrangheta.In un altra occasione vi dirò la mia tesi,tesi da me sviluppata mezzo secolo fa e molti oggi ne parlano

paolo di tarso 21.04.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole....

Riki sub 21.04.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento


Un video "di supporto" al nuovo doc della Guzzanti che si chiamerà
DRAQUILA...lo trovate su YouTube digitando Ricky Farina o sul mio
blog(ma è consigliabile la visione direttamente su youtube).

un saluto affettuoso

ricky

ricky farina 21.04.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Cari "grillini", così ci chiamano.
Dobbiamo diventare grilloni. Basta con questo sfacciato che dice e fa dire che non mettono le mani in tasca a gli italiani. Con il cambio della misurazione del gas da metro cubo a standard metro cubo, relativo conguaglio, imposte erariali,imposte addizionali,imposte regionali,IVA mi è arrivata una bolletta di 1583 € relative al solo bimestre scorso. Non sto a dire che cosa significa per un pensionato. Mentre "loro" fanno uso a più non posso di aerei "di Stato"che costano mediamente da 3 a 9000€/ora!
Attenzione - se parliamo di navi dei veleni volete vedere che lui ci accuserà di voler mettere in ginocchio il settore ittico il turismo e quindi l'economia ?! Aspettiamo e vedrete.
Parla male di Gomorra, quando non sarà più in politica molti cadranno dalle nuvole: " ma come...è successo, possibile che sia potuto arrivare alla presidenza del paese,ma... non era adeguato
aveva tutti quei procedimenti...ecc. ecc.
Io spero tanto, che quelle carrette affondate non contengano scorie dannose, ma non riesco a credere nelle dichiarazioni del ministro Prestigiacomo.

tommaso burattin 21.04.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno sono Francesco.
Sono un cittadino spaventato non riesco a crede che ci sia tanto male; temo per i miei figli dove il futuro continua a nascondere la verità e non fare nulla per evitare che tutto questo finisca.
Se questo è un sogno vi prego di svegliarmi presto, e che possa vedere Onestà e Sincerità.
Spero nel coraggio di questi Uomini e Donne.
Grazie di cuore a tutti quelli di buona volontà.

Francesco Leandri, Marino Commentatore certificato 21.04.10 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

cazzo ma non capisco perchè in itaglia i servizi segreti siano deviati e sempre deviano dalla parte sbagliata!!! che paese di merda!!!

Marco Oliva (freccia), Taggia Commentatore certificato 21.04.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

io sto con gianni.un nativo italiano riserva veneta.

tomat simone 21.04.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Se ancora ci meravigliamo dei Vip che fanno che cazzo gli pare -che, in altre parole significa, nulla!- tanto... la causa è stata vinta; oppure di un giornalista che anziché farsi i "cazzi suoi", scrivendo stronzate e/o gossip (ma sia ben chiaro, che riguardi attori, veline, l'isola dei... fumosi...) gli viene il prurito di toccare la sacralità di personaggi politici o comunque potenti e va a perdere tempo per scoprire cose che non lo riguardano; bhé. allora che cazzo vuole costui? E' scemo? Siamo in Italia, bello, dove c'è chi parla male della "cosiddetta" mafia (ma esiste davvero?) e chi si permette il lusso definire EROE un appartenente a questa associazione di beneficenza.
Protettori di provata fedeltà ed efficienza.

Mario Antonio Esposito 21.04.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono ancora persone coraggiose ma vengono DISTRUTTE dalla POLITICA SPORCA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

graziella iaccarino-idelson 21.04.10 08:59| 
 |
Rispondi al commento

NO NUK!

Gabriele C., info@cosmel.it Commentatore certificato 21.04.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

NON VI PIACEREBBE UN BEL REALITY DOVE I NS DIPENDENTI DEVONO VIVERE CON 1000 EURO AL MESE, SENZA ALCUN PRIVILEGIO,ANDANDO A FAR LA SPESA SENZA NEANCHE L'AUTO BLU,FARE LA FILA ALLA POSTA
PER PAGARE LE BOLLETTE PERCHE' NON HANNO UN C/C PER FARSELE ADDEBITARE,UN SOLO TELEFONINO ANCHE UN PO MALCONCIO CHE OGNUNO PUO INTERCETTARE,E PER GIUNTA OTTO ORE AL GIORNO DI LAVORO VERO CON TIMBRATURA DEL CARTELLINO, E SEGNALAZIONE DI QUANTE VOLTE VAI IN BAGNO E QUANTO TEMPO PERDI, CHE STA TORNANDO IN AUGE NELLE AZIENDE ,LE POCHE CHE LAVORANO.
LUCIANA - NAPOLI

LUCIANA LAFRATTA 21.04.10 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione di temere lo Stato, ormai è più pericoloso delle mafie!

Ivan R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.04.10 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARLIAMO DI LUI E DELLE SUE SCOPERTE TUTTI I GIORNI SUL BLOG,A NESSUNO SERVIRA' PIU' OSCURARE UNA PERSONA QUANDO TUTTI SANNO LE NOTIZIE.
LA AGGIORE VISIBILITA' POSSIBILE SARA' UN'OTTIMA DIFESA
LUCIANA - NAPOLI

LUCIANA LAFRATTA 21.04.10 07:41| 
 |
Rispondi al commento

FA BENE AD AVERE PAURA !!

Hanno già fatto fuori persone innocenti come Ilaria Alpie poi la verità si sa tutta ormai.
Pezzo dopo pezzo è emersa chiara e cristallina.

Non c'è nulla di ufficiale ma sappiamo come stanno le cosa... vale davvero la pena di rischiare la vita per una verità già e merse che manca solo diessere accettata dal tg1 per poi essere comunque ignorata dal 90% dei cittadini italiani ?????


Cmq auguri e buona fortuna

-uno che nn ne può più ed è solo all'inizio-

ai a. Commentatore certificato 21.04.10 01:35| 
 |
Rispondi al commento

che dire: beato il Paese che non ha bisogno di eroi. Grazie

maria ros 21.04.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Lanness è più conosciuto a livello nazionale che a livello locale. In questa terra la gente è in coma. Non bastano conferenze e incontri. Persino di fronte l'evidenza se ne fregano... E' in questi momenti che mi vergogno di essere foggiano..

I GRILLI MANFREDONIANI 20.04.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Spero che ciò che ha scoperto Lannes venga al piu presto a conoscenza di tutti, affinche la gente apra gli occhi su molte gravi verità nascoste.

Fabio C. Commentatore certificato 20.04.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento

vi ringrazio per aver riportato in chiaro quel gravissimo problema - i dubbi sullo Stato Italiano purtroppo non ci sorprendono.

ermano rovida, pavia Commentatore certificato 20.04.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento

E FUORI TEMA
E CERTO CHE SIAMO UN POPOLO DI COIONI
mi riferisco alla questione delle banche
e la protezione che lo stato ha nei loro riguardi

noi prendiamo quello che abbiamo in moneta solida e la .... REGALIAMO ALLE BANCHE
ci diamo i nostri risparmi senza nessuna garanzia
di riaverli GRATIS
E POI DOBBIAMO ANCHE PAGARLI PER FARLI ARICCHIRLI

ABBIAMO UNO STATO IMBELLE CHE CI OBBLIGA A DARE TUTTO ALLE BANCHE
per pagare le tasse ci vuole l assegno (banca)
oppure attraverso il bonifico bancario oppure attraverso la posta (altra forma di banca )
e stato eliminato la possibilta di pagare attraverso il contante

o bancomat o assegno(sempre banche)
NOI DIAMO I SOLDI ALLA BANCA E LORO CI AUMENTANO IL ...LA SPESA DEL DEPOSITO
MA GLI INTERESSI?????
facciamoun contratto che ci vincola alla banca
a senso unico
se gli va bene cosi e ci guadagnano
ma se la banca ci ...potrebe perdere in futuro CHE FA LA BANCA A NORMA DI LEGGE
CI MODIFICA UNITALERALMENTE IL CONTRATTO
se ci va bene cosi o lasci la banca
(ho dovuto aspettare 6 mesi per recuperare il contante dalla banca che ho lasciato)
li avevano investiti e non potevano restituirmeli.....la risposta
MA CHI SE NE FREGA HO LASCIATO LA BANCA PER LA TUA MODIFICA DEL CONTRATTO UNILATERALE
mai in parlamento
nessuno dei sior poltrona dependenti se mai (una volta )
interessato a questo problema
SE L ITALIOTTA AVESSE I COIONI
1 RETIREREBBE TUTTI I RISPARMI DALLE BANCHE (FACENDO SALTARE IL SISTEMA BANCARIO)
2 OBBLIGHEREBBE LO STATO A COSTRINGERE LE BANCHE A DARE L INTERESSI
E A MULTARE PESANTEMENTE LE BANCHE PER MODIFICA UNILATERALE (un a truffa)

se i partigianinella 2guerra mondiale avessero avuto il minimo sentore di questi tempi
avrebbero lasciato terminare il loro lavoro ai nazisti in italia
ben per noi che non lo hanno pensato

stefano b., rovato Commentatore certificato 20.04.10 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, tu hai molto ascolto. Fai pubblicita' a questo giornalista, tipo un altro "Nessuno tocchi il soldato Lannes". Forse richiamando attenzione pubblica sul loro lavoro, questi eroi sono piu' protetti. E speriamo che altri giornali facciano da cassa di risonanza.
Grazie Lannes
Grazie Beppe

Anna Giavarini 20.04.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
GIANNI LANNES E' UN SOLDATO DELLA VERITA',IN QUESTO ANTISTATO,CON I SERVIZI SEGRETI CORROTTI CONTRO CHI FA' IL SUO LAVORO,MI CHIEDO CHE INTERESSI HA IL NONNO PSICONANO BELUSCONI PER LE NAVI DEI VELENI.....
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 20.04.10 22:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho aggiunto il sito di Gianni Lannes alla mia barra dei "preferiti".
Questo è un grande giornalista, assolutamente da sostenere.

I veri giornalisti in questo paese rischiano la pelle.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.10 21:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A Gianni Lannes la mia solidarietà di cittadino e un invito a non mollare, nonostante le intimidazioni.

Viviamo nel paese delle mezze verità, delle stragi impunite, un paese arretrato, il dipartimento dell’intelligence continua a rimanere luogo di oscure manovre della politica, di servizi deviati, di cospirazioni, depistaggi, di suggeritori occulti nelle trattative fra Stato e mafia.....

stefano rollero 20.04.10 20:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

persone come Lannes, Strada e purtroppo non molti altri è ovvio che sono a dir poco "osteggiati" da questo stato, primo perchè li sputtanano sulle malefatte infinite,.. poi.. gli li ricordano tutto il marcio profondo di cui sono fatti...

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 20.04.10 20:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La cosa "assurda" è che un cittadino si deve sostituire allo Stato nella lotta alle mafie ed alle lobby nella difesa dei cittadini e dell'ambiente!!

Renato Mazzoli 20.04.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento

non ho parole....
questa gente coraggiosa è sola.
ma in che nazione vivo?

Paolo R., Padova Commentatore certificato 20.04.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vuole tanto a capire che mafia, camorra, 'ndrangheta, sacra corona unita sono diventati stato dal dopoguerra? Fanno laureare i figli, nipoti, figli di amici, li piazzano dappertutto: polizia, carabinieri, finanza, avvocati,politici,vigili urbani ... dove c'è da pigliare soldi facilmente ci sono loro, OVUNQUE.

E sono sempre loro che non vogliono far scomparire la figura del mafioso coppola, ignoranza e lupara. Giusto per non far capire a quei quattro italioti che la mafia oggi è rigorosamente "COLLETTO BIANCO".

Quelli sono estinti da decenni, c'è la microcriminalità che li ha rimpiazzati, la vera mafia è al potere da molti decenni col consenso di tutti. In TV sparano le meglio "minchiate". Tutti sanno e nessuno fa niente. PERCHE'?

I servizi segreti? Perchè esistono davvero? Io vedo solo gente che sulla carta figura dipendente statale, e sui fatti dipendente dei "COLLETTI BIANCHI".

E chi dice il contrario o è colluso o e un demente. Vie di mezzo non esistono.

AMEN

PS.Non siamo che all'inizio, il peggio deve ancora arrivare.

Fabio D., Caserta Commentatore certificato 20.04.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

quando la LISTA CIVICA 5 ***** sarà al governo, avremo un bel da fare a decidere come devono essere i servizi segreti, rifondarli, trasparenza, meritocrazia, non nepotismo, no raccomandati, no spese folli e non documentate, togliere il segreto di stato in modo ragionevole,....

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.10 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Chissá perché, non mi sorprende...

Pippilotta Långstrump, Stoccolma Commentatore certificato 20.04.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori