Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Autista blu


autisti_blu.jpg
Dopo le auto blu sono arrivati gli autisti blu. Gli autisti con la licenza di guidare al di sopra del codice stradale. Il numero di auto blu è di 626.760, quindi gli autisti blu sono almeno 626.760. Ognuno potrà infrangere la legge senza conseguenze. I loro punti della patente sono assicurati dall'emendamento di Cosimo Gallo del Pdl. Il Gallo ha cantato e ha spiegato le motivazioni giuridiche, ma anche umane, che lo hanno spinto a proteggere i pirati blu della strada: "Spesso è il politico a chiedere all'autista di accelerare, magari perché l'aereo è arrivato in ritardo e c'è un appuntamento importante. Non è giusto che la fretta del datore di lavoro ricada sull'autista". Se l'autista blu brucia i rossi, non si ferma alle strisce pedonali e sfreccia a 200 all'ora sul rettilineo che porta a Fiumicino non dovrà temere nulla. Il nostro dipendente, che si proclama suo datore di lavoro con i nostri soldi, gli ha fatto una legge ad autistam. Non è giusto che gli autisti paghino per le cazzate dei parlamentari, al massimo investiranno qualcuno.

4 Mag 2010, 22:58 | Scrivi | Commenti (205) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E vero, il tassista blu e nemmeno il politico ha colpa per qualunque violazione del codice stradale......." LA COLPA E' COME SEMPRE NOSTRA ".
!?!?!?

ILSOGNATOREdiPIZZA 05.06.11 02:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi delle auto blu sono diventati onnipotenti. Anche i normali cittadini hanno fretta come i politici, ma se ti beccano che superi il limite di 5 km orari, magari in qualche strada desolata, ti fanno il culo. Domani inventeranno che se un politico dice ad un suo portaborse di ammazzare qualcuno, non li viene imputato l'omicidio.

Alessandroh Rossi Commentatore certificato 26.05.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un segno di buona volontà le dichiarazioni di Matteo Toscani neovicepresidente del Consiglio regionale del Veneto.Ha rinunciato all'auto blu (audi A6) con autista a disposizione 24 ore al giorno per sette giorni alla settimana.La notizia è del "il Mattino"di Padova del 30/04/2010.Facendo un pò di conti da semplice cittadino,potrebbe essere un risparmio (ovviamente in difetto), cosiderando il costo di due autisti (per la disponibilità 24ore su 24=€ 40000+costo dell'auto € 50000 (prevedendo che possa rimanere in servizio per 3 anni (50000:3 =17000+carburanti, pedaggi meccanico €20000.totale €77000. Se le auto blu con autista 24 ore al giono e sono in Italia 626760x 77000= 48.202 miliardi all'anno.Come è possibile che gli elettori di uno Stato possa tollerare uno speco simile

riccardo nogara 11.05.10 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Notizia falsa, tendenziosa, storpiata ed utilizzata alla bisogna.
680mila sono le auto a carico dell'amministrazione statale a vario titolo.
Ovvero dall'auto del presidente della repubblica fino all'ultima auto appartenente all'amministrazione pubblica, e non necessariamente blu.

http://maurosuttora.blogspot.com/2007/07/i-conti-in-rosso-delle-auto-blu.html

Le fiat panda dell'ufficio postale sono auto di proprietà o (in leasing) dell'amministrazione pubblica......

Negli USA le auto blu, definite "Fleet Vehicles" nel 2008 erano solo 93.000.
Peccato che questa sia la quantità a carico del governo federale. Che possiede anche 319.000 "trucks" di peso inferiore alle 19,501 lbs (camion dell'esercito? boh!)

poi c'è lo "state and local government", l'equivalente delle nostre regioni e comuni: 1.170.000 auto e 1.385.000 trucks.

E da questa cifra sono escluse le auto della polizia......

E questo sono dati ufficiali: http://www-cta.ornl.gov/data/tedb28/...Figure7_01.xls

sergio frigerio 07.05.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Codice stradale: troppe leggi, nessun controllo!

Il ''nuovo'' codice della strada è quello che - de facto, de jure - conforma alla norma pubblici vizi e private virtù degli automobilisti di casa nostra. Quello che invece esce dal Senato ed in prima, seconda,
terza, quarta lettura da Montecitorio, è un atto legislativo che ripercorre un iter ormai tanto vecchio, quanto inutile. Tutti noi, tanto per fare un esempio attinente alle cronache quotidiane, sappiamo che rubare, pardon, 'distrarre denari pubblici' è reato! Ma allora a cosa serve un'altra legge sulla 'corruzione'? Sarebbe sufficiente applicare e soprattutto far rispettare le normative vigenti, in una sola parola "CONTROLLARE!!!", invece di appesantire codici e codicilli, invece d'intasare il traffico burocratico nelle aule giudiziarie! Comunque, ecco le principali novità, tutte da ridere, del "nuovo" codice della strada:
mettere "la freccia", per indicare l’intenzione di svoltare a destra o a sinistra, non sarà più necessario. Il ‘Servizio Assistenza Clienti’ delle maggiori case automobilistiche sta predisponendo una 'Campagna di Richiamo' per la rimozione di questo inutile optional da tutte quelle vetture che ancora lo montano;
bocciata la regola che voleva le mani poste saldamente al volante "ad ore 10:15" e contestualmente l’obbligo dell’auricolare quando si è alla guida, purchè una mano sia impegnata dal telefonino durante le chiamate, e l’altra (la normativa, in ossequio ai ‘mancini’ e per la 'par condicio', non specifica se sia la destra o la sinistra) sia contemporaneamente occupata a tenere la sigaretta o a dare l’ultimo colpo di rossetto;
le strisce pedonali saranno cancellate, con notevole risparmio per l’erario in termini di spesa per vernici e mano d’opera, dal momento che i pedoni - con spiccato senso civico ed istinto di auto-conservazione - hanno recepito, a proprie spese, che è molto meglio non attraversarle, quando ci sono;

.... CONTINUA SU:


abeppeg_002
Faccio l'autista in un ospedale, e in 25 anni di servizio, almeno 3 volte mi sono trovato davanti a un giudice di pace, a motivare perchè superavo in emergenza (2 volte ) di 20 km il limite obsoleto di 50, con nessuna altra macchina nelle vicinanze, ferri sterili per sale operatorie, ecc, e una volta sono passato col rosso, e il lampeggiante dell'automezzo si era spento ( l'attacco a baionetta nell'accendino di bordo, si era sganciato per il fondo stradale sconnesso dagli eterni cantieri ), e sia pur in emergenza, e col limite di 70 km, viaggiavo a 72 km orari in prossimità di un incrocio in cui chiedi strada agli altri automobilisti, bene in questa 3° occasione ho dovuto pagare la multa di 172 €.
Nulla da eccepire, ma CHIEDO SCUSA PER IL MAIUSCOLO, LA COSA CHE NON MANDERO' MAI GIU' E' IL FATTO CHE TUTTI ABBIANO ACCETTATO LA PATENTE A PUNTI. MA SIAMO AMMATTITI???
PERCHE' ALLORA NON LA LAUREA DI DOTTORE A PUNTI? ?
SEI UN CHIRURGO? FAI UNA CA..ATA? GIU' I PUNTI DALLA TUA ABILITAZIONE AD OPERARE! CACCHIO!!
SAREBBE BELLO POTER LEGGERE SU UNA TARGHETTA DI UNO STUDIO MEDICO
"D.r PINCO PALLINO
MEDICO CHIRURGO
COL 70% DI ABILITAZIONE"
(FORSE PERCHE HA DIMENTICATO UN FERRO ALL'INTERNO DI UN PAZIENTE ), OPPURE
ARCH. CAIO XY, 40% DI ABILITAZIONE, HA DATO IL SUO BENESTARE NELL'AGIBILITA' DELL'OSPEDALE DE L'AQUILA.
RAG. CA..OPENE, COMMERCIALISTA AL 50%, BECCATO DALLA FINANZA SU CONTROLLI TRIBUTARI.
CON TUTTE LE OPERE PUBBLICHE INIZIATE E MAI FINITE, CHI SONO I POLITICI CHE NEL CORSO DEGLI ANNI LI HAN FATTI FINANZIARE?
ON.le CRAPULON DE CRAPULONI, 30% DI ABILITAZIONE,
ESPERTO IN SPERPERI DI VARIA NATURA, DI PUBBLICO DENARO.
E CHI PIU' NE HA PIU' NE METTA!
RAGAZZI E' IL PARADOSSO PER ECCELLENZA, NOI LI VOTIAMO, E ADESSO SONO LORO CHE CI DANNO IL VOTO SULLA PATENTE, MA VAFFFFFFFFF. . . . . . . LOOOO!
I PUNTI A TUTTE LE PROFESSIONI O ATTIVITA' CHE POSSONO NUOCERE AL PROSSIMO
NON ABBOCCHIAMO A QUESTE CAVOLATE, CI SONO SOLO 2 PROBLEMI:
LORO.
E CHI LI LASCIA FARE.
SALUTI

Domenico M., Asti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei sapere: voi accusatori, se foste degli autisti di auto blu, cosa fareste all'ordine del politico "accellara! passa col rosso!"? alla minaccia della perdita del lavoro, brandendo i vostri ideali, scendereste dall'auto facendo al politico la morale? non vedo nnte di male in qsta 'protezione', illuminatemi!

Bianca B., milano Commentatore certificato 06.05.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo Gallo, del PDL PARTITO DELLA LIBERTA' DI FARE QUEL KAZZO CHE GLI PARE? Dato che si trovava poteva scrivere nell' emendamento che gli autisti blu' possono drogarsi e ubriacarsi prima di mettersi alla guida.

Antonio Usai 06.05.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Invito tutti i cittadini a riprendere con la videocamera, del telefonino comportamenti illeciti, nella guida delle auto blu/anche condotte da autista e inviarle a "striscia la notizia", "You tube" ed alle autorità competenti addette alla vigilanza sul traffico.
NOTA BENE: le riprese effettuate in luoghi pubblici non costituiscono violazione della privacy.
Quanto AL GALLO... SPERO CHE AL PIU' PRESTO FACCIA LA FINE DEL CAPPONE?!

Antonio Usai 06.05.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invito tutti i cittadini a riprendere con la videocamera, del telefonino comportamenti illeciti, nella guida delle auto blu/anche ondotte da autista e inviarle a "striscia la notizia", "You tube" ed alle autorità competenti addette alla vigilanza sul traffico.
NOTA BENE: le riprese effettuate in luoghi pubblici non costituiscono violazione della privacy.
Quanto AL GALLO... SPERO CHE AL PI§ PRESTO FACCIA LA FINE DEL CAPPONE?!

Antonio Usai 06.05.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

abito a Roma, e vedere sfrecciare ad alta velocità auto blù anche con scorta a seguito è la normalità, io cedo la strada quando dietro i me c'è l'ambulanza a sirene spiegate, o i VVFF. ma no difronte all'arroganza di questi politici di merda, perkè io come tutti i cittadini onesti ho ne più e ne meno dei loro diritti. Eppure un giorno per non avere ceduto la strada sono stato stretto ed insultato da un auto di scorta.... altro che dittatura!

antonio usai 06.05.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

L'ignobile emendamento per concedere l'impunità agli autisti dei politicastri non è passato.

Sventato pericolo ?

Forse, perchè il nuovo Codice della strada demanda al governicchio di emanare una patente specifica per gli autisti di auto blu.

Vedremo, ma viste le avvisaglie ci sarà poco da sperare, questi impuniti sono senza vergogna.

Nel dubbio continuo ad affilare il forcone, preferisco tenerlo pronto alla bisogna.

Bastiglia 1789 - Montecitorio 2010.

Giorgio O. Commentatore certificato 06.05.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo blog serve a qualcuno? o meglio c'e' qualcuno che lo legge?Ho postato nei giorni scorsi diverse volte il post sottostante ma solo due persone mi hanno risposto. Non vi sembra un po' poco per una cosa cosi importante che cambiera' i destini del mondo? e perche nemmeno a beppe grillo a cui ho inviato una mail personale interessa?Sono molto deluso.Ecco il post:
Ho terminato in questi giorni il progetto per ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica che il nano ghiacciato vuole propinarci, installandone a piu' non posso, ed incassando a piu' non posso. La nuova ed innovativa centrale non utilizza motori a scoppio,batterie,pannelli solari,pale eoliche,ne tantomeno si basa su fantasiosi aquiloni o quant'altro puo' volteggiare nel cielo a bassa o alta quota,e non utilizza forze magnetiche o elettromagnetiche,e nemmeno fusioni o fissioni nucleari. Si basa su principi di straordinaria semplicita',ma che bisogna sviluppare attraverso cognizioni di chimica, fisica, meccanica, oleodinamica, studi approfonditi di fluido dinamica e idrodinamica,, studi speciali sulla dinamica in relazione alle leggi sulla gravita' dei pesi,studi approfonditi sulla dinamica dei materiali immersi in fluidi e relativi studi sui pesi specifici di nuovi materiali plastici e occorre avere avanzate conoscenze di ingegneria edile.Ma e' molto semplice da capire nel suo funzionamento, quasi sconcertante.Occorre pero' una grande fantasia per concepirla.
Ora direte voi, ma che vuoi? Vorrei poter esporre in dieci minuti a grandi linee questo progetto al nostro grande leader beppe, persona che piu' di ogni altro al mondo e' degna per prima di conoscere il sistema piu innovativo,pulito,rinnovabile,economico e possibile con le conoscenze esistenti ad oggi.
non ho le possibilita' economiche per brevettarlo
ma se uniamo le forze.. Vi prego aiutatemi a contattare beppe e vedrete

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 06.05.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è passata.

Taz GB 06.05.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

perche' un politico puo' ordinare al suo autista di infrangere impunemente il codice della strada?eppoi perche' il politico non si fotte a prendere la sua auto rilasciando 626,000 dipendenti per altre mansioni piu' produttive? ma quante Italie stanno in Italia??? Lo sa il Presidente Npolitano che pure usa le auto blu?

aldo abbazia 06.05.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento

l'idignazione che il compianto Montanelli chiamava vaccinazione è arrivata, era ora!!!il mezzanino del dimissionario ha dato un impulso poderoso a una presa di coscienza a che livello infimo di moralità sia giunta la classe politica italiana e codesto emendamento ne è la prova. sono fuori con l'accuso. eppure la GRECIA sta a due passi e l'urlo della gente incazzata si sente ormai fino quà.

di meo luigi 05.05.10 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stanchero mai di dire che fin quando ci saranno persone che applaudono da un lato i parolieri della sinistra e dall'altro lato i parolieri della destra, in questo paese i ns dipendenti faranno quello che vogliono e continuano a dimostrarlo ogni giorno.

Lasciamo da parte ogni forma di pregiudizio e uniamoci per riprenderci questo paese.

Finanziamo con un piccolo contributo degli spazi televisivi per dire quello che già è in rete, denunciando il marciume e spiegando come eliminare questo marciume.

Plinio Tini, Genova Commentatore certificato 05.05.10 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che un referendum abrogativo per questa norma passerebbe con almeno il 90% dei voti

Fabrizio Antonioli 05.05.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono un autista di mezzi pubblici( non delle auto blu) sono esterefatto da questa proposta di legge. Noi veniamo fermati in servizio e ci obbligano a fare controlli antidroga e antialcolici, oltre a prestare molta attenzione ai velox e quant'altro. E' VERGOGNOSO, questo paese ogni giorno putrefa sempre più, ormai la merda si è già trasformata, e noi poveri cittadini ce l'abbiamo sempre più nel C...

Walter Sismondo 05.05.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

VORREI VEDERE SE DOPO QUESTO PROVVEDIMENTO DIMINUIRA L'ASSENTEISMO IN PARLAMENTO!! NON CREDO PROPRIO! IO SONO AGENTE DI COMMERCIOE GIORNO DOPO GIORNO CON QUESTO CODICE VIAGGIAMO SUL FILO DEL RASOIO PER NON VEDERCI PRIVATI DI UNO STRUMENTO INDISPENSABILE PER LAVORARE! ALMENO PER ME QUESTA COSA E UNA VERGOGNA BELLA E BUONA! VISTO CHE DI BUONI ESEMPI QUESTE AUTO BLU NON MI SEMBRA CHE NE ABBIANO MAI DATI.....

GIANNI PARETI ABETONI 05.05.10 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Il quinto dice non devi rubare
e forse io l'ho rispettato
vuotando, in silenzio, le tasche già gonfie
di quelli che avevan rubato:

ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.
Ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.

ED POLITICANTI? NEL NOME DEL PARTITO???
TUTTE BALLE! HANNO RUBATO NEL NOME LORO!

GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA… LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI.
PER QUALCHE ANNO SONO STATE FATTE RIFORME E COSE SERIE.
I FRANCESI OGGI, SARA’ PER LA STORIA CHE HANNO AVUTO… SI FANNO RISPETTARE DAI POLITICI. ED I POLITICI LAVORANO PER LA FRANCIA E PER I FRANCESI.
ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO PER SALVARE LE BANCHE ED I LORO CONTI A STORMI DI UCCELLI NERI NERI - MA/ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE PER SPORCHI GIOCHI DEI POLITICI E DEI BANCHIERI, E’ GIUNTA L’ORA……L’ITALIA SI DESTI.
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WW LE GHIGLIOTTINE, WW IL POPOLO FRANCESE, WW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.
messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto sotto e biancheggia il mare.....Lo jacht naviga naviga sul mutuo e ......Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e i tronchetti proveranno a scoppiettare sta il dalle ma, sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi.....e che profumo dalla ex cassa vr vi bl ora uni senza nessun accreditamento si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666
W L'ITALIA LIBERA DA POLITICANTI W

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 05.05.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento

si schiantino tutti a 200 all'ora

Isidora Sgueig, Torino Commentatore certificato 05.05.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

CAXXO MA ...

TOGLIETE I PUNTI A QUESTI GRANDI PERSONAGGI CHE RICHIEDONO AGLI AUTISTI DI TRASGREDIRE, DIO BONO !!

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 05.05.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Secondo i dati del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia e delle Finanze, l'ammontare del debito pubblico italiano nel 2009 si attestava sui 1.760.765 milioni di € (vd. http://www.dt.tesoro.it/it/debito_pubblico/_link_rapidi/debito_pubblico.html).

Se venissero vendute le auto blu, con il ricavato quanto scenderebbe il debito pubblico dell'Italia?

Fabio Aprea, Roma Commentatore certificato 05.05.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora anche agli autisti di autobus di linea,come il sottoscritto,perchè la gente possa arrivare in orario al lavoro.
Che schiffo di politica stiamo andando in rovina e loro continuano a farsi le leggi per loro, a quando un 14 luglio 1789 italiano?

massimo benedetti 05.05.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

L’ufficio stampa di Contribuenti.it, in data 19.2.2010 ha diramato il seguente comunicato:

COMUNICATO STAMPA 19.2.2010. AUTO BLU, CONTRIBUENTI.IT: CRESCONO DEL 3,1%. ITALIA PRIMA.

ROMA – Aumentano ancora le auto blu in Italia: hanno raggiunto il tetto record di 626.760 unità. E' quanto emerge dallo studio condotto da Contribuenti.it [...] Contribuenti.it per il conteggio, ha analizzato il parco delle auto blu utilizzate in qualunque modo dalla P.A., conteggiando sia quelle proprie che quelle in leasing, in noleggio operativo e noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici, Societa' misto pubblico-private e Societa' per azioni a totale partecipazione pubblica.
Nel 2009, in Italia, il parco delle auto blu in dotazione della pubblica amministrazione è cresciuto del 3,1% passando da 607.918 a 626.760 unità. Dopo la legge del 1991 che limitava l'uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali, si sono sempre proposte regolamentazioni e tagli, mai effettuati.
Nella classifica dei paesi che utilizzano le "auto blu" primeggia l'Italia con 626.760 seguita dagli USA con 72.000, Francia con 61.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 54.000, Turchia con 51.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 30.000, Grecia con 29.000 e Portogallo con 22.000.
"Tagliare la spesa pubblica si può senza alcun danno per gli italiani - afferma Vittorio Carlomagno, presidente Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani - Basta solo applicare le leggi vigenti anche alla casta. Gli amministratori pubblici, in Italia, hanno superato ogni limite Basterebbe pubblicare sul sito internet il nome degli utilizzatori e tassarli come fringe benefit per ridurre drasticamente il parco auto della pubblica amministrazione".

Link: http://www.contribuenti.it/news/view.asp?id=3022

Fabio Aprea, Roma Commentatore certificato 05.05.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

L'italia sta camminando sopra una fune:basta niente per farla cadere.
L'ultima spintarella finale ci sta provando a darla questo governo con le sue leggi più strane e più immorali;confermando,per l'ennesima volta, che la Legge non è uguale per tutti.

Giuseppe V. Commentatore certificato 05.05.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

PIU' CHE GIUSTO, SAREBBE UN BELLISSIMO EMENDAMENTO SE SOLO FOSSE COMPLETO, CI MANCA GIUSTO UNA PICCOLA NORMA :.................... GLI AUTISTI FANNO SOLO IL PROPRIO DOVERE, I PUNTI DALLA PATENTE ANDREBBERO TOLTI AL POLITICO CHE ORDINA DI COMMETTERE L'INFRAZIONE.

Isidoro De Rosa, Arzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia inutile fare ancora notare che anche questo ennesimo emendamento voluto dal Pdl e presentato da Gallo è palesemente incostituzionale.

alberto arnoldi 05.05.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

ritengo sia una vergogna permettere di esonerare l'autista blu dalle infrazioni del codice della strada, è vergognosa la sola presentazione di tale proposta ed una offesa per tutti coloro che debbono rispettare le norme. E'un'ulteriore indecenza che non dovrà essere permessa altrimenti finiremo per soccombere a qualsiasi ulteriore sopruso ad opera di questi politici (tutti) spudoratamente legalizzato con la ns acquiescenza. PROTESTIAMO TUTTI!!!!

roberto carnevali 05.05.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Che palle!!!!
Come al solito tutti indignati per queste notizie miserabili..... ma che fanno tanto clamore tra il "popolino"...... e poi tutti ad aspettare i prossimi incidenti con le auto blu..... per indignarsi ancora di più..... e dire io l'avevo detto, io lo avevo preannunciato, è colpa tua è colpa sua...... e là dove non ci sarà l'incidente state sicuri che ci sarà qualcuno disposto a provocarlo.... perfino a farsi mettere sotto da un'auto blu per CREARE la notizia.

Queste sono notizie che tolgono spazio ed attenzione ai VERI PROBLEMI: corruzione, lobby di potere, clientelismo, spesa pubblica, leggi bavaglio, leggi ad personam (ad politicum! altro che autistam!), privatizzazione di beni pubblici..... posti di lavoro distrutti, un debito pubblico (che significa DEBITO NOSTRO, cioè di TUTTI NOI) fuori controllo.....
Guardate la Grecia.... pensate sempre di vedere un film? E' possibile che si debbano avere le fiamme al culo per capire che la casa sta bruciando?...... Tutto sto clamore per questi privilegi da strapazzo.... ma nessuno che scende in piazza ad occupare banche, parlamento ed istituzioni......
Aspettate gente, aspettate.... il fuoco non vi ha ancora toccato le chiappe, i greci ce l'hanno già abbrustolite.

Primo Aprile 05.05.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FA ANCHE QUESTO PARTE DEL PACCHETTO SICUREZZA?

Da tutto ciò si dimostra come la sicurezza sia a senso unico. Ora il cittadino dovrà stare ancora più attento ai pirati della strada per la "sicurezza" dei parlamentari hanno licenza di uccidere (o danneggiare). Considerando che per i medici già all'età di cinquantanni non si è tanto in grado di autogestirsi né di autovalutare le proprie capacità o prestazioni di guida obbligando anche chi guidatore esperto a raddoppiare -poi a triplicare- le visite mediche (arricchendo la categoria degli sciacalli: i medici) e di conseguenza il rinnovo della patente da dieci anni a cinque fino a tre anni; per chi guida un'auto come stuntman sulle vie pubbliche quante visite mediche e quanti rinnovi patente dovrà effettuare? Su chi ricadono tutte queste spese?!

sandro petrini 05.05.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

in Grecia stanno cominciando disordini con vittime
ora visto che a noi ancora ci stanno facendo credere che da noi tutto va bene,mentre io penso che entro l'autunno anche noi finiremo come i nostri vicini
ecco ,a quel punto anche da noi succedera qualcosa

aspettate ...a chi puo' dico di risolvere i problemi di debiti,ritirate i risparmi che avete se li avete,fate finta che stia per cadere un meteorite e mettetevi in salvo
e cominciate a pensare a chi fare il culo ,entreremo in parlamento con le mazze da Baseball ,spero appoggiati dalle forze dell'ordine
e dall'esercito

entro natale di auto blu non ce ne saranno piu'

speriamo solo che la rivolta sia indolore per noi che abbiamo gia dato tutto

francesco uscidda (usciomaster), salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio per occhio, dente per dente, grazie alla doppia patente da killer della strada e pienamente giustificato spaccare la testa al conducente e allo stronzo che trasporta! Parola.

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 05.05.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

...ma e poi mai far attendere troppo una escort...sacrilegio!!!

sara b., Orbassano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

E' veramente uno scandalo. Le brave persone e gli italiani che hanno davvero un senso dell'etica e voglia di cambiare le cose ci sono e siamo tanti. Non resta che continuare la denuncia degli sprechi, del malcostume e della commistione tra la cosa pubblica e avventurieri senza scrupoli. Il diavolo fa le pentole, ma spesso si dimentica dei coperchi.
Massimo

Massimo Bandinelli 05.05.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

NOn avete capito una mazza... questa legge l'hanno fatta i politici per arrivare nel più breve tempo possibile a prendere gli elicotteri!!! altro che punti e punti. Forza Grecia! Sono molti meno di noi e guarda che esempio ci danno. Noi milioni siamo na massa di coglioni! RIVOLUZIONE SUBITO!


UNA PERSONA ONESTA NON SI BUTTA GIU' DA UN PONTE SOLO PERCHE' A CHIEDERGLIELO E' UN PARLAMENTARE.

ALLO STESSO MODO UN AUTISTA ONESTO DOVREBBE:

ACCOSTARE LA MACCHINA
SPEGNERE IL MOTORE
USCIRE DALL'ABITACOLO
MANDARE GENTILMENTE A FARE IN CULO IL PARLAMENTARE
E APPENA POSSIBILE SPORGERE DENUNCIA CONTRO IL PARLAMENTARE STESSO
PER LA SUA RICHIESTA-ORDINE DI INFRAZIONE DEL CODICE STRADALE EQUIPARABILE A MOBBING.

E INVECE I PARLAMENTARI CHE FANNO?

LEGALIZZANO L'ENNESIMA ILLEGALITA'

VERGOGNA!!!!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 05.05.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io la trovo una legge fantastica che spero passi presto. ovviamente, per essere costituzionale, deve valere per tutti: chiunque guidi per conto terzi, dato che è il datore di lavoro a pagare e decidere le tabelle di marcia, sarà esentato dal rispetto del codice della strada (tra l'altro, per logica, non dovrebbero prendere neppure le multe!). penso agli autisti dei pullman, dei taxi, ma soprattutto ai camionisti che per rispettare le tabelle di marcia imposte dalle ditte e dai magazzini si trovano costretti a guidare 10-15 ore di fila con medie al di sopra dei 100Km/h e sopraccarichi allucinanti, con i risultati che a volte ci fanno vedere anche al tg1.
Se passasse, mettersi su un cavalcavia a guardare l'autostrada sarebbe più divertente che vedersi un filmone di Schwartznegger (o comunque su scriva)... e pure più economico!

gabriele c., pisa Commentatore certificato 05.05.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

In Italia non esistono 600k autoblu ne' tantomeno 600k autisti, quest'articolo e' infarcito di inesattezze.

Lorenzo de Gregori 05.05.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Autista blu: la Casta passa col rosso!

Non poteva andare diversamente con un ministro della funzione pubblica che pensa alle faccine che piangono e che ridono, che fa la pagella agli statali o a menate simili! Con Brunetta, il parco vetture della pubblica amministrazione (le auto blu) è cresciuto del 3,1% passando da 607.918 a 626.760 unità. per evitare che le colpe dei politici ricadano sugli autisti, si è data l'immunità alle auto dei politici.
Adesso aspettiamo l'effetto 'domino': un medico che passa col rosso, perchè chiamato a fronteggiare un'urgenza, sarà sanzionato o no? Salvare una vita umana sarà più o meno importante che portare un politico, a sirene spiegate, a Via Gradoli?

>>> VIENI ATROVARCI SU:


Ma vi rendete conto che ogni 50 abitanti(60.000.000(italiani ma escludendo anziani e bambini che non pagano tasse) diviso 600.000(auto blu)) dobbiamo MANTENERE un'auto blu (e non è una panda),l'acquisto, l'autista, benzina, autostrada etcetera .
Quanto ci costa di tasse, 300 o 400€ all'anno a testa ????

Tiziano Sondrio 05.05.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto tempo resterete ancora seduti a papponeggiare guardando un blog? Che cosa vi devono portare via prima di reagire? Sono 30+ anni che leggo "L'Italia è un paese di merda.. bla bla bla.. e nessuno fa niente apparte stare in poltrana e parlare. In grecia hanno + palle di noi italiani.. MOLTO di più.

Alberto Kody 05.05.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il primo shock è sapere quante auto blu circolano in Italia. Il secondo l'emendamento proposto e al quale, ne sono assolutamente certa, NESSUNO, ma proprio NESSUNO, HA DETTO NO! Ma che stiamo a fare tutti noi, che dobbiamo lavorare e pagare le tasse per questo enorme branco di sanguisughe????????????????????
Ma non esiste un modo per sterminarli tutti???????????????????????

giuliana d'achille 05.05.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERA ITALIA DOVE UN UOMO QUALUNQUE PER 5 KM IN PIU SI TROVA UNA MAXI MULTA E I PUNTI IN MENO SULLA PATANTE E INVECE GLI AUTISTI OGGI PILOTI DELLE AUTO BLU HANNO IL DIRITTO DI FARE CIO CHE VOGLIONO QUINDI IMMAGINIAMO 600.000 PERSONE IN AUTO CHE SFRECCIANO A 200KM L ORA CREANDO PERICOLO IMMAGINIAMO AUTO SFRECCIARE DAVANTI ALLE SCUOLE ANDARE IN CONTRO MANO FERMARSI DOVE VOGLIONO E LA SICUREZZA DI NOI CITTADINI SIGNOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DOV E ? IO CITTADINA CHIEDO AVERE 600,000 PERSONE AUTORIZZATE A FREGARSENE DEI LIMITI SA COSA CAUSERA? LA VITA DEGLI ITALIANI VALE MENO DELLA PUNTUALITA DEI POLITICI? MA COME SE SI FANNO MANOFESTAZIONI PER INSEGNARE ALLA GENTE DI NON PREMERE SULL ACCELLERATORE E SUGLI INCIDENTI... E POI QUESTO? LA SICUREZZA SULLE STRADE E AUTOSTRADE DOVE SARA? DOVREMMO PREGARE DI NON INCROCIARE AUTO BLU IN AUTOSTRADA RISCHIANDO DI SCHIANTARCI? O CHE QUALCHE AUTISTA DAVANTI ALLE SCUOLE ELEMENTARI RALLENTI ? LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI??????????

sara sara 05.05.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

due piccioni con una fava!
Così i politici assenteisti possono recarsi più velocemente ai propri appuntamenti privati ed, al tempo stesso, garantirsi il voto di una classe consistente di elettori (i loro autisti, nonché schiavi) che preferiscono rischiare di investire gli innocenti pedoni piuttosto che perdere il posto di lavoro.
E’ una guerra tra poveri in un Paese che non può considerarsi civile perché incivili sono i propri abitanti. Civiltà è partecipazione. Ricordateglielo agli autisti blu che, intervistati in merito a questa legge, non hanno il coraggio di rispondere.
Il potere opera sempre in questo modo. Prima cerca di convincerti con le parole. Ma quando arrivano i momenti di crisi, le parole non bastano più ed il popolo può essere “tenuto nei binari” solo con misure economiche. Questa vicenda riguardante gli autisti blu dimostra che siamo in questa fase. Quando anche questo metodo non sarà più sufficiente perché la massa sarà comunque ridotta alla fame, si passerà alla terza fase, quella che adotterà misure repressive con l’uso delle forze dell’ordine.
Chi volesse capire come funziona il potere, a tutti i livelli, e come le finte opposizioni siano concordi nel come utilizzarlo può leggere quanto qui riportato: http://www.altraconsapevolezza.it/?p=99#comments
Forse sarebbe opportuno fare un bel passo indietro e leggere Marx per capire come siamo arrivati fin qui.

gianni terzani Commentatore certificato 05.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

questo cogli.one gallato non sa' che ci sono morti perchè i cazzari passano col rosso, e non sa' che in sede giudiziale sono pure stati assolti, spero qualcuno investa i figli del galletto!
e me ne strafrego dei benpensanti.....

giovanni da penne 05.05.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

ormai il signor berlusconi nn sa piu ks fare per proteggere lui e il suo governo del kazzo le sta inventando tutte ora ci manka sl una legge ke dice ke berlusconi è libero di ammazzare...poi x qnt riguarda gli autisti blu bè se ammazzeranno qualkuno ki se ne grega tnt loro anno tutto alle famiglie (ke tra laltro pagano le makkine e gli autisti) glie lo spiega berlusconi ke qualkuno è morto xkè il parlamentare poverino arriva di 5 minuti in ritardo ke skifo!!!ps nella speranza ke skajola venga arrestato anke se dp 6 anni di imbrogli meglio tardi ke mai... MOVIMENTO 5 STELLE 4EVER

luca carbone 05.05.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ennesima cazzata di un governo cazzaro, presieduto da un delinquente cazzone. questi maiali che se ne fregano di tutto e di tutti, qull'ammasso di letame di ciarrapico senatore di questa repubblica del cazzo, che truffa 20 milioni di euro allo stato cioè a noi, quel mafioso di storace condannato a un anno e mezzo. possibile che gli italiani debbano tollerare questo merdaio, senza reagire, che cosa ci devono ancora fare questi delinquenti incalliti, perchè il popolo si incazzi? svegliamoci e ora.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 05.05.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATEMI MA NEL CONTEGGIO VENGONO CALCOLATE ANCHE IL PARCO MACCHINE DELL'ESERCITO? PERCHè CI SONO ANCHE QUELLE DEI GENERALI COLONELLI NULLA FACENTI? E SE PURE FATISCENTI FIAT DEGLI ANNI 70, QUELLE STUCCATE E SISTEEMATE ALLA MENO PEGGIO CE LE RITROVIAMO IN GIRO PER ROMA, RIPETO SOLO STUCCATE A GESSO NELA PIU PARTE? MANCO FOSSERO LE AUTO CUBANE DEGLI ANNI 50 CHE ALMENO SONO PIU ROBUSTE? UN PARCO MACCHINE CHE INQUINA QUANTO UN'INCENERITORE. POVERA CAPUT MUNDI SE GIA' PRIMA DELLA LEGGE IL CITTADINO ROMANO QUELLO DEL SPQR ERA TRATTATO COME UN FASTIDIO UN MOSCERINO DA SCHIACCARE COSA NE SARA' ORA? MA E' POSSIBILE CHE DURANTE UNA GIORNATA DI GUIDA A ROMA, SI DEBBA ESSERE SCAVALCATI, MESSI ALLE STRETTE, DA QUEI SIGNORI DELLA "SPECIALE", CHE GIA' SI SENTIVANO PALETTANDO A DESTRA E SINISTRA, MANE E SERA PADRONI ASSSOLUTI DELLA VIABILITA', CHE SE POCO POCO TI RIBELLI SONO CAPACI DI SCENDERE MINACCIARTI PISTOLA SPIANATA, COME FOSSI IL PEGGIOR TERRORISTA, MENTRE CERCHI DI DIVINCOLARTI NEL TRAFFICO INFERNALE PER ARRIVARE IN ORARIO AL LAVORO CHE OVVIAMENTE HA TROVATO DALL'ALTRA PARTE DELLA CITTA'? SOLO CHI E' CRESCIUTO A ROMA PUO' SAPERE DI COSA PARLO, NON SIAMO COME I NAPOLETANI CHE GRAZIE ALLA LORO IRONIA LA PRENDONO QUASI SEMPRE CON FILOSOFIA, IL ROMANO ENTRA IN MACCHINA COME SE ANDASSE A PUGNARE NELL'ARENA DEI GLADIATORI ARMATO FINO AI DENTI, E CON LA SEMPRE PIU NEVROTICA ISTANZA DEL CORRI CORRI CORRI, PERCHE' SE RIMANI NEL FLUSSO SEI SPACCIATO, ED IL NUMERO DELLE ANIME MORTE E SPENTE RASSEGNATE ALLA GUIDA E' AUMENTATO VERTIGINOSAMENTE NEGLI ULTIMI 15ANNI, LI NOTI PER COME SI AVVICINANO ALLA FILA, MA SONO I PIU LETALI PER I MOTORINI PERCHE' POSSONO ESPLODERE ALL'IMPROVVISO SENZA CONTROLLO, USCENDO REPENTINAMENTE DALLE FILA SENZA COGNIZIONE ASSOLUTA DI CIO' CHE LI CIRCONDA MA SOLO FURIOSI NELLA LORO FRUSTRAZIONE. POVERA ROMA, NON PROGRAMMATE MAI PIù DI DUE COSE AL GIORNO PERCHE' IL RESTO E' TRAFFICO E MANCANZA DI PARCHEGGIO.....

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 05.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho un' auto BLU, di colore.
Anche a me in caso di infrazione NON toglieranno i punti della patente ????


Comunque i nostri politici si dimostrano dei gran figli di mignotta, uno schifo!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

>>> CI VUOLE LA RIVOLTA POPOLARE DEGLI AUTOMOBILISTI UNITI CONTRO LE DISEGUAGLIANZE !!!!

>>> le multe e i punti se le dovranno mettere nel culo !!!

3 COSE SERVONO PER GUIDARE il resto è invenzione
di merda che stupra il popolo...

-LA SALUTE
-IL VEICOLO
-IL CARBURANTE
(parlo di coloro che sanno guidare, è ovvio!)


Il Sole 24 ore ha pubblicato il 21 dicembre 2008 il seguente articolo:

AUTO BLU, RECORD MONDIALE ALL'ITALIA CON 600MILA VETTURE

L'Italia ha conquistato un nuovo record mondiale per il proprio parco di 'auto blù, che ha raggiunto le 607.918 unità. È quanto emerge dallo studio condotto da Contribuenti.it - Associazione Contribuenti Italiani con 'Lo Sportello del Contribuentè che ha analizzato il parco auto esistente, sia proprie che in leasing, in noleggio operativo ed in noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici e Società misto pubblico-private, Società per azioni a totale partecipazione pubblica. In soli due anni, in Italia, si è passati da 574.215 a 607.918 auto blu, un aumento del 6% in soli due anni. Dopo la legge del 1991 che limitava l'uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali, si sono sempre proposte regolamentazioni e tagli, mai effettuati. La classifica dei paesi che utilizzano le 'auto blù vede oggi al comando l'Italia con 607.918 seguita dagli USA con 75.000, Francia con 64.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 53.000, Turchia con 52.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 31.000, Grecia con 30.000 e Portogallo con 23.000. «In Italia gli amministratori pubblici hanno superato ogni limite - sostiene Vittorio Carlomagno, presidente Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani - Basterebbe una norma che stabilisse il limite di cilindrata delle auto blu per ridurre drasticamente il parco auto, sostenere le industrie automobilistiche italiane e incrementare l'utilizzo di prestigiose utilitarie italiane come la Grande Punto».

Fabio Aprea, Roma Commentatore certificato 05.05.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo sicuri che ci sono 626760 auto blu in italia?
a me sembra un numero un po spropositato.

se mettiamo che in italia vivino 60 milioni di persone, cio significa ke ci sono circa 1 auto blu ogni 95 abitante a me sembra ssurdo,
poi ci sarebbero 626760 autisti ? assia un costo mensile di € 626760 000 ( 626 milini di euro al mese ??? ) pari a 6 miliardi di € all anno solo per gli stipendi??? degli autisti ???
a me sebra tutto assurdo e poi mettiamo un costo di 30000 euro per macchina ( e voglio andarci piano dato che molte sono berline di lusso )
avemo un parco macchine il cui costo e di 18 miliardi di €
ma a me sebrano cifre troppo grosse

ps il costo del mantenimento oltre agli stipendi devono considerare le assicurazioni, la benzia e la manutenzione, il che vul dire:

mettiamo 500 € annui di assicurazione e sono altri 313 milioni
mettiamoci anche la benzina con altri 500 € annui e sono altri 313 miloni
piu un po di manutenzione
mettiamoci sempre 500 € e sono altri 313
alla ine ste auto blu ci costerebbero
piu di 7 miliardi di € all'anno ???????????'
Mi sa ke e assurdo

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 05.05.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma secondo voi è giusto che un dipendente pubblico,nell'esercizio delle sue funzioni,debba essere punito perchè adempie,magari andando più veloce,ad un ordine di servizio?Non capisco perchè dobbiate sempre strumentalizzare tutto,sareste capaci di aspettare con ansia la prima vittima di auto blu per poter iniziare con le vostre solite volgari farneticazioni...bah proprio non capisco,e poi questi dati dove li avete trovati?chi è la fonte?il vostro beato comico, capopopolo,ispiratore delle masse?le auto blu in italia sono 160mila...

Pas M., milano Commentatore certificato 05.05.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo post (sacrosanto) merita la prima pagina, e non la spalla.
Anche se contribuisce ad affondare ulteriormente il coltello nella piaga (della mia pazienza), non posso che esprimere con rabbia, sdegno, FRUSTRAZIONE, la mia stanchezza di tutto ciò.
Non hanno vergogna.
Non hanno pudore.
E' incredibile.
E' incredibile che loro facciano leggi simili e nessuno si ribelli.
Bravi allora: continuate così, fate i ca@@i vostri tanto nessuno protesta.
Aspettando la prima vittima di un nuovo INIQUO privilegio. Perché è statisticamente sicuro che la vittima - prima o poi - ci scapperà.
Speriamo soltanto che 'auto blu non scappi come un comune pirata della strada. Sarebbe il colmo.
E niente e nessuno salverebbe dalla galera l'autista: salvi i punti della patente ma porte aperte alla galera....

Paul R., Padova Commentatore certificato 05.05.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

"Buona idea quella di salvaguardare il posto dei dipendenti pubblici in
questo caso nell'esercizio delle loro funzioni. L'unica modifica che
apporterei riguarda e' piu' in alto cioe' mi spiego...l'autista blu
infrange il codice della strada bene chi ne paga le conseguenze delle
infrazioni non e' l'autista ma il politico che a bordo...e magari
finiti i 20 punti di patente avra' veramente un legittimo impedimento...buona
giornata "

Emanuele Corazza 05.05.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Scajola - D'Alema, quando la casa è un problema!

Scajola come sempre, quando fa qualche 'cappella', quando la fa 'fuori dal vaso', si fa prendere dal panico, lascia e se ne và! Lui non è mica un Bertolaso o un Berlusconi qualsiasi! Loro restano! Per Claudio Scajola è la seconda volta da ministro dimissionario: la prima fu nel nel 2002, quando a Bologna venne assassinato il professore universitario Marco Biagi, consulente del governo. Scajola, all’epoca ministro dell’Interno, finì al centro di polemiche poiché il Viminale aveva tolto la scorta a Marco Biagi, nonostante questi avesse manifestato preoccupazione per la propria vita. Allora si era dimesso per aver dato del 'rompicoglioni' a Biagi, oggi, invece si è dimesso da ministro dello sviluppo perchè "devo difendermi, forse la mia casa è stata pagata da altri a mia insaputa". Siamo veramente alla farsa! Ma nenache l'opposizione ci và tenera! Duro botta e risposta tra Massimo D'Alema e il vicedirettore del Giornale, Alessandro Sallusti, durante la trasmissione Ballarò, sulla vicenda delle dimissioni del ministro Scajola. Lo scontro ha visto tra l'altro D'Alema - stizzito come una 'zitella' acida ed isterico come una 'checca' capricciosa - mandare il giornalista «a farsi fottere». Sallusti ha accusato D'Alema di «moralismo» facendo poi un paragone tra la vicenda di Scajola e la cosiddetta «affittopoli» dei primi anni '90, quando alcuni politici, tra cui lo stesso D'Alema, furono criticati perchè abitavano in affitto in case di enti previdenziali pagando l'equo canone, ovvero quattro soldi.

>>> CONTINUA SU:


occhio per occhio dente per dente se uno di que priviligiati o non dovesse passare col rosso o guidare in stato di ebrezza andare come un matto,e fa del male a uno de la mia famiglia la legge me la faccio io occhio per occhio dente per dente

ivan g 05.05.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

P.S.: questo emendamento era inutile perchè le multe dei politici vengono annullate lo stesso, dimostra solo che la loro sfacciataggine ha toccato il cielo e che provano piacere a vantarsi della loro impunità, per vedere fino a che punto possono spingersi con i loro sudditi, renderli sempre più impotenti e e un poco alla volta instaurare una dittatura assoluta della Casta.

alice kappa Commentatore certificato 05.05.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono persone, politici e burocrati soprattutto, che non rispettano il codice della strada e quando fanno ricorso basta che giustifichino la cosa come "urgenza dovuta a motivi istituzionali" perchè le loro multe siano annullate. Ci sono persone che invece,purtroppo, pagano multe che sono illegittime, ma che loro non sanno come fare per contestare. Rivolgersi ad avvocati e associazioni, anche su internet, è un rischio, perchè i loro ricorsi molte volte sono sbagliati e se sono accolti dalle prefetture è perchè cadono in prescrizione. Ho cercato di denunciare la situazione scrivendo a tutte le istituzioni giornali programmi tv e potrei scrivere un libro su come difendersi da questa situazione ma nessuno di loro pare essere interessato, credo che queste discriminazioni faccinao comodo a molti, c'è un business enorme sulle multe ed i punti, Se qualcuno vuole aiutarmi a far saltare questo sistema e a renderlo più giusto chieda a Beppe Grillo di parlarne sul blog e di darmi un recapito da contattare.

alice kappa Commentatore certificato 05.05.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
cerco lavoro come Autista Blu
ho esperienza nel settore prostituzione e commercio stupefacenti ,con me il politico puo' stare tranquillo e adesso ,con questo decreto ,anchio

francesco uscidda (usciomaster), salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

...se gli autobluisti possono violare il codice della strada per arrivare prima ad una riunione di politici che a sua volta correranno per arrivare prima, quale sarà la penale che dovrà pagare l'autobluista che arriva per ultimo? ...e nel caso di autisti di ambulanza, che corrono per salvare una vita,quale potrebbe essere una pena da infliggere se violano il codice stradale ?
Ai cittadini l'ardua sentenza.

Salvo N., Carlentini Commentatore certificato 05.05.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pietre sulle auto blu

emiliano spagagna () Commentatore certificato 05.05.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a scrivere al buon senatore (il minuscolo è dovuto/voluto) al suo indirizzo di posta elettronica

gallo_c@posta.senato.it

per manifestargli la mia "ammirazione" per questo emendamento porcata, ma o è troppo impegnato per poter scaricare la sua posta o ha grosse difficoltà da un punto di vista informatico e non ha nemmeno idea di avere una casella di posta elettronica da scaricare ogni tanto visto che mi è tornata indietro la mail con la seguente spiegazione:

Il messaggio

Oggetto: Emendamento pro autisti auto blu

non è stato inviato a:

gallo_c@posta.senato.it

poiché:

Errore durante la consegna a gallo_c; Router: Database disk quota exceeded

Giovanni Farina 05.05.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

La casta partitocratica ha partorito un'altra legge per allargare il baratro tra i normali Cittadini, ed una schiera di lestofanti che ormai impunemente si può permettere qualunque cosa.

Qualche giorno fa un mio amico che di lavoro fa l'agente di commercio e quindi con l'auto ci lavora, è venuto da me disperato.
Da due mesi hanno installato un T-Red nel semaforo vicino casa sua, e lui senza accorgersene, ha preso tre multe per essere passato con il rosso, non sto a giustificarlo nonostante abbia 30 anni di attività e non avesse mai preso una multa nemmeno per divieto di sosta, e nonostante stiamo verificando la taratura del giallo del semaforo.

Ma non è questo che mi interessa, bensì che oltre ai 500 euro totali gli levano anche 6 punti che per 3 multe fa un totale di 18 punti, risultato, se becca un'altra multa per la cintura non potrà guidare per 6 mesi, e la sua famiglià resterà senza una lira.

Se la legge viene applicata per i semplici cittadini, perchè non dovrebbe essere applicata per dei lestofanti come i politicastri, che vengono retribuiti 20.000 euro al mese per non fare un cazzo ? perchè vogliono passare con il rosso per prendere un'aereo ?

Questi lestofanti stanno tirando la corda ormai completamente sfilacciata, io sto affilando il forcone, chi è pronto ad assaltare la Bastiglia ?

Giorgio O. Commentatore certificato 05.05.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che per una tale questione ci sia ancora chi difende l'indifendibile? Possibile essere così ottusi da nascondersi dietro parole come "antipolitica" o "qualunquismo", senza pensare che essere contrari a una tale legge è solo umano buon senso? Basta mettersi a ragionare 5 minuti per rendersi conto della assurdità di questa legge. Per una volta tanto ci dovrebbe essere un coro unanime in questi commenti, ma noto con rammarico che si parla di politica anche quando non ce n'è bisogno.
Questa legge va fatta abolire, punto. E' incostituzionale, priva di logica e immorale, e sfido chiunque a sostenere il contrario pur con tutte le possibili "simpatie" politiche che si possono avere.

Gianluca Gendusa, Firenze Commentatore certificato 05.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

1. questa legge è incostituzionale.
2. il 21 Dicembre 2008 Il Sole 24 Ore scriveva:
"La classifica dei paesi che utilizzano le 'auto blù vede oggi al comando l'Italia con 607.918 seguita dagli USA con 75.000, Francia con 64.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 53.000, Turchia con 52.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 31.000, Grecia con 30.000 e Portogallo con 23.000."
La Grecia ha 30.000 auto blu e noi più di 600.000.
fa riflettere.

Riccardo Laureri 05.05.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X I BERLUSCONES LA FACCIO CORTA:
spero che tu abbia dei figli ( o qualcuno di molto caro) e che una di queste auto blu te lo stenda morto mentre attraversa la strada.

Ecco solo per ricordarti che le regole, o il codice della strada, è FATTO PER LA SICUREZZA DELLE PERSONE.

Quindi i casi sono:
o sei ignorante, e adesso te l'ho spiegato e forse non ignori più.
oppure sei uno di quelli che gli piace fare quello che gli pare, quindi di riflesso ti piacciono quelli che lo possono. Allora occhio, perche se fate male a qualcuno che mi sta a cuore, vi vengo a prendere dove siete.

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se qualcuno è d'accordo ma io vedo delle grosse analogie tra questi personaggi e i gerarchi nazisti... anzi direi la struttura stessa del nazismo. Non mi riferisco ovviamente ai crimini commessi, ma alla base della filosofia gerarchica del "partito", alla sua organizzazione, al disprezzo delle regole e dei cittadini. E lo stesso indottrinamento cieco lo rivedo nei loro elettori, più una setta che cittadini lucidi nella loro scelta. E' pazzesco come allontanandosi dagli avvenimenti storici se ne perda la memoria e si finisca per rifare gli stessi errori seppur con modalità diverse. Ma non è un caso che stia succedendo in Italia come non è un caso che la scuola e la cultura vengano volontariamente abbandonati.... governare un popolo che ignora sarà sempre più facile. Ci vorranno generazioni per riportare (forse) un minimo di civiltà nel paese che vive un buio barbaro paragonabile appunto agli anni delle dittature. Credo sia questo il motivo di tante cose x cui mettiamoci l'anima in pace. L'Italia è così. L'italiano è così. Abbiamo la mafia dentro e il bisogno di un capo è sempre latente. Dove non c'è democrazia c'è violenza. Ora la domanda è: come si combatte la violenza? Le risposte cominciano ad arrivare dalla Grecia.

David R., torino Commentatore certificato 05.05.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

scrive Beppe:

Il nostro dipendente, che si proclama suo datore di lavoro con i nostri soldi, gli ha fatto una legge ad autistam.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
una legge ad autistam ma solo per quei conducenti,
perchè gli altri sono stati già tartassati da leggi del cazzo che hanno una diseguaglianza mai riscontrata.
Poi uno diventa, permane e s'indurisce nell'essere ANTI-CIARPAME !!!

dai tempi del testa di cazzo LUNARDI che c'è una leggina che lo mette nel culo ai conducenti resi "responsabili" in solido alle inadempienze del veicolo !!
così ci ritroviamo a lavorare non solo in nero ma anche perseguitati da multe e balzelli che dovrebbero essere a carico del proprietario del veicolo.

personalmente mi capitò di essere "multato" per una colpa "burocratica" di una motorizzazione regionale. Invece di multarsi a vicenda le leggi fatte a cazzo mettono in mezzo chi non c'entra perchè il più debole fra le due istituzioni.

Naturalmente certe multe vanno pagate a base di piombo invece che con l'oro!!!
Più una legge è creata per metterlo nel culo alle masse più c'è un rigetto delle stesse.
Il concetto accellera la fine dello Stato!

Estraniare dalla massa tali autisti mette in risalto la completa diseguaglianza a cui accennavo!


Cari, basta con questa scemata delle auto blu. Se davvero fossero 620mila le auto blu, vorrebbe dire che in Italia quasi 1 dipendente pubblico su 3 è un autista. E alzi la mano chi conosce anche solo un autista di auto blu...

Marzio Romano 05.05.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ogni giorno spunta una legge INGIUSTA,un nuovo scandolo,nuove impunita'nuovi condoni.Eppure la maggioranza e' ancora salda nelle mani del nano di arcore.
mi aspettavo un crollo alle elezioni regionali,invece ha pure migliorato le percentuali.

boo giuro non capisco perche' a buona parte dei nostri COMPATRIOTI vada bene cosi'.

enzo rossi 05.05.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono un astrofisico che ovviamente è costretto a lavorare all'estero, in Germania.

Ogni tanto mi prende lo sconforto e vorrei tornare in patria, poi mi leggo qualche notizia su questo blog e la voglia mi passa. Non so più se leggere tali novelle mi giova o mi danneggia irreparabilmente.

Vi chiedo perdono sinceramente, ma ve lo devo dire: visti da fuori siete diventati un paese ridicolo. Ma dov'è la vostra rabbia? Perchè ancora non avete preso la Bastiglia e tagliato la testa al nanetto? Ma cosa aspettate per reagire? Che vi vengano a togliere il piatto di fettuccine dal tavolo? O che vi chiudano il campionato di calcio. Ma che siete lobotomizzati?

Non temete che presto accadrà... Sono certo che almeno la metà degli italiani non è ancora rincoglionita e reagirà. E loro tremeranno. Tutti i nodi vengono al pettine.

Mi chiedo solo cosa accadrebbe in caso di danni a cose o persone, considerato che la responsabilità penale è sempre personale. Chi sarà responsabile del pianto di una madre la cui figlia verrà investita? La responsabilità morale dovrebbe, a mio avviso, anche essere sempre personale.

Pietro Oliva 05.05.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quanti codice della strada ci sono? non e' illegale tutto cio'?si vede che questi signori, pagati con le nostre tasse sono immuni....pero' attenzione che.....

aldo abbazia 05.05.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo a Trastevere, Roma. Lungo il viale che attraversa il rione ci sono il Ministero della Pubblica Istruzione e, appena fuori, continuando in linea retta, il Ministero cd. "di Grazia e Giustizia" (Via Arenula). Inoltre hanno sede in delle traverse di Viale Trastevere una sede distaccata del Ministero delle Finanze e, ciliegina sulla torta, Equitalia Gerit S.p.a.

Il viale è una dei pochi rettilinei di una certa estensione del centro storico. Pertanto vi è stato messo il tram, che lo percorre nei due sensi in due corsie privilegiate: la due corsie interne, ovviamente chiuse al resto del traffico.

Ma ovviamente aperte alle auto blu, che hanno trasformato le corsie dei tram in un circuito di formula 1. Coi motori truccati, a velocità degne di pirati delle autostrade, superano fanno lo slalom tra i mezzi del tram, accelerano in corrispondenza delle strisce (e hanno già travolto varie persone). Molti trasteverini hanno abbandonato Trastevere anche per lo stupro quotidiano che subisce il loro rione.

Una volta ho chiesto a un vigile perché non li multasse: mi rispose che non lo faceva perché avevano fatto una legge che gli impediva di farlo.

Fabio Aprea, Roma Commentatore certificato 05.05.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete sicuri che ci sono 626.000 auto BLU?
Un'auto blu di solito non è un'utilitaria, diamogli un costo medio di Euro 20.000 cad. Vuol dire che sono stati spesi Euro 12.520.000.000? Se riesco a leggere la cifra "dodicimiliardi e mezzo di Euro"???

Marco Podini 05.05.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta diventando sempre piu una dittatura sto cazzo di paese.. SVEGLIA GENTE!

rosario pasanisi 05.05.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=8UKBo9NDblI

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.05.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Bravi,si sono dati anche la licenza di uccidere.
E bravi noi che ancora ci facciamo prendere per il culo.

Angelica E. Commentatore certificato 05.05.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Eccolo, http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Attsen/00025262.htm

e scriviamogli una mail: gallo_c@posta.senato.it

Fabrizio G. 05.05.10 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora qui a discutere su chi ha votato questa massa di cialtroni, farabutti che legifera a proprio esclusivi vantaggi ?
Li ha votati una massa di ignoranti che ieri sera guardava l' Isola dei Famosi, piuttosto che Ballarò (illuminante puntata) ed una massa di conniventi (fra cui anche i 600.000 autisti di auto blu, che non sono pochi voti) a cui conviene che tutto rimanga così come è.
Se mettiamo insieme i voti degli ignoranti e dei conniventi, a tutti i livelli (se sono solo 600.000 gli autisti delle auto blu, pensiamo a tutte le altre categorie che possono trarre vantaggi personali da questo sistema) e vediamo dove saltano fuori i milioni di voti. Ma il tappo salterà prima o poi.

Luca Brischetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che manica di farabutti patentati,è il caso d dirlo,mettono a rischio la vita dei cittadini innocenti per arrivare 5 minuti prima.non ne posso più di questi spocchiosi arroganti bastardi che si mettono al di sopra di tutto.raccogliamo firme,facciamo qualcosa,non sopporto più queste sopraffazioni quotidiane.questa legge ad autista fa capire al popolino che il tempo di un politico di merda vale di più della vita delle persone.per come governano,possono andarci anche a piedi,altro che di corsa.

bella swan 05.05.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

3 settimane fa mia figlia, pedone, è stata investita da un'auto sulla statale Alemagna che collega l'autostrada A28 alle bellissime Dolomiti. Mentre era riversa per terra, in attesa dell'ambulanza, che ha impiegato 35 minuti per arrivare da Belluno, un'auto blu anzicchè rimanere in fila come tutti i comuni mortali, ha prepotentemente fatto spostare macchine e uomini per continuare la sua corsa. Verso quale gravissimo caso da risolvere ?
E' stata fatta spostare perfino l'auto coinvolta nell'incidente !
Ovviamente non si è fermata davanti all'incidente e non ha chiesto se poteva in qualche modo essere utile....
E' possibile conoscere l'identità di questo mio "dipendente" fornendo data e orario di transito ?

Sonia Savador 05.05.10 07:43| 
 |
Rispondi al commento

si pero' non c'e' da dimenticare una cosa che i politici veramente son gente potentissima, insomma vogliamo che tutti sti autisti tirino fuori i cosidetti (quando il 70% degli italiani non li tira fuori e continua a votare sta merda) e facciano battaglia ai vari politicanti/ministri di turno dicendogli "ehi hai fatto tardi, attaccati" "oppure vedi che esiste il traffico pure per noi".
Io la legge piu' che ingiusta la reputo incompleta, non e' colpa loro se passano col rosso (o meglio colpa loro ma impotenti rispetto ai soprusi dei politici?) bene sara' per l'appunto colpa del trasportato, in questo caso i punti si tolgono a lui e la multa la paga lui.

quindi facciamo una legge cosi:
l'autista che infrange il codice stradale non subira' la decurtazione dei punti, ma al suo datore di lavoro verranno decurtati il doppio dei punti e il doppio della sanzione amministrativa.

Marco Denun 05.05.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo di questa cosa, che culo, il mio pandino è proprio blu! ...e io che lo volevo rosso scuro...

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 05.05.10 06:09| 
 |
Rispondi al commento

La Italia a creato: Il cattolicesimo, la mafia e il fascismo.
Il risultato culturale di questa miscela e quello che avviamo.......

Tommaso Pietro Pancaldi 05.05.10 05:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'importante è far capire ai futuri parenti delle vittime di questi autisti blu chi sono i mandanti legislativi. Quelli da andare a cercare...

Edmond A., Zurich Commentatore certificato 05.05.10 03:10| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo così: le colpe dell'autista ricadano sul suo datore di lavoro (se l'autista investe un pedone, in galera ci deve finire il parlamentare o il ministro di turno)!

Ita Atz 05.05.10 02:58| 
 |
Rispondi al commento

di riforma in riforma... di porcata in porcata

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 05.05.10 02:27| 
 |
Rispondi al commento

Furono i supplizi d’ogni genere, la tortura, i roghi, le forche a darci feroci abitudini. I governanti invece di educarci, ci hanno resi così barbari perché essi lo sono. Ora raccolgono i frutti

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 05.05.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Be non vedo dove sia il problema. Se succede qualche casino o se mettono sotto qualche passante (plebeo), non penso che possa essere un grosso problema. Basta presentarsi davanti ad una telecamera e dire "Ho la coscienza a posto" e il più e fatto. Il resto sono solo quisquilie da poveraccio.

Ro S 05.05.10 01:37| 
 |
Rispondi al commento

626.760 auto blu?

Su 60.000.000 di abitanti?

Ma come è possibile questo fatto disgustoso?

Ma perchè non si vergognano?

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 05.05.10 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.wikio.it/video/rino-gaetano-nun-reggae-original-videoclip-1058896

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 05.05.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Blu aiutiamo Byoblu...
Claudio Messora un Ottimo giornalista sta per chiudere il suo Blog, compriamo 6-7mila DVD e lo rimettiamo in pista. Perderlo fa male alla rete e all'informazione.

Davide B., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

“Immunità” per gli autisti di auto blu
3 maggio 2010
“Mentre si discute di come rendere più sicure le nostre strade inasprendo le sanzioni, e sulla necessità di tagliare le auto blu, il Parlamento approva una sorta di immunità per gli autisti di auto blu” fanno sapere dall’ADICO.
Basti pensare, che in un periodo di austerity le auto blu in circolazione in Italia l’anno scorso sono aumentate del 3,1% – denuncia il presidente dell’ADICO, Carlo Garofolini – passando da 607.918 a 626.760 unità; mentre risultano essercene appena 72 mila negli Usa, 61 mila in Francia, 55 mila nel Regno Unito e 54.000 mila in Germania, fino ad arrivare alle 22 mila del Portogallo.
Questa norma approvata dal Governo è un incentivo per chi viaggia sulle auto blu a chiedere all'autista di violare il codice della strada – denuncia il presidente dell’ADICO – non esisterà alcun freno a richieste improprie da parte dei politici e gli autisti sostanzialmente non potranno più rifiutarsi.
Troppo spesso chi sulla strada non rispetta le norme di sicurezza fa danni più agli altri che a se stesso.

Bene oltre ad altra legge ad castam,abbiamo anche più auto blu che tutto il resto del mondo! (1 auto blu ogni 90 abitanti ... questo costa circa 750 euro l'anno a ogni cittadino!)

Per chi poi si chiede "questi chi li ha votati?", vorrei far presente che nelle ultime elezioni per le regionali e comunali di Venezia nella lista "Ecologisti e Radicali per il Bene Comune" era incluso il nominativo di Giuseppe Borziello.
Nella sessione nella quale ha votato, lui, sua moglie e suo figlio ha ricevuto zero voti!
Non è nemmeno riuscito vedere assegnati al suo nominativo i 3 voti che sicuramente dovevano essergli attribuiti.
Lettere sul fatto sono state inviati a 5 quotidiani.
Poi diciamo che in Iran ci sono state votazioni farsa?
Forse abbiamo la necessità di avere noi una supervisione esterna nelle nostre votazioni!!!

Renato Bastianello 05.05.10 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guarda che il "signore",come lo chiami tu,non ha bisogno di concedere qualcosa ai suoi cortigiani...la sua autorevolezza previene dal popolo che lo vota...che vi piaccia o meno la gente lo vota...l'ultimo esempio risale a meno di un mese fa...quindi,giusto criticare...giusto costruire un'alternativa anche ideale,ingiusto e dannoso demolire e basta

Pas M., milano Commentatore certificato 05.05.10 01:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho visto al Tg3 il servizio dedicato a questa shifezza; hanno cercato di far parlare gli autisti delle famigerate auto blu: ce ne fosse stato uno, dico uno, che avesse aperto bocca per dire qualche cosa; muti come pesci. Eh certo, quando si tratta di scroccare un privilegio...

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 05.05.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Bastiglia 1789, Ancien Regime - Roma 2010, cricca partitocratica

Stiamo affilando i forconi ed arrotando la ghigliottina, il tempo è maturo perchè i Cittadini si riprendano lo Stato.

Giorgio O. Commentatore certificato 05.05.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

E io ciò l'auto di colore BLU' (una fiat punto), sono anchio esentato dal taglio dei punti in caso di infrazione del codice della strada?
Comunque in caso di contestazione, questo dirò agli agenti!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento

tra tutti i problemi che abbiamo,questi cialtroni danno il permesso ai loro autisti(pagati con soldi nostri)di infrangere il codice della strada senza perdere un punto.pensa se lo facesse un cittadino normale.......

devis q. Commentatore certificato 05.05.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Banda di criminali

SEMPRE PIU' SCHIFATA

Paola Bassi Commentatore certificato 05.05.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Comincio a diventare insofferente.
Ma davvero sta succedendo a noi?
Ma chi cazzo li ha votati questi???

Rimaniamo calmi, proviamoci almeno.
Se poi scoppia.....scoppia un 48.

corrado fg 05.05.10 00:14| 
 |
Rispondi al commento

PIU' DI MEZZO MILIONE DI AUTO BLU... PIU' DI MEZZO MILIONE DI ASSERIVITORI ALLO STATO DI CUI, SE SIAMO FORTUNATI, NE CONOSCIAMO, SI E NO, UNA DECINA...
COMUNQUE, sempre attenti ai COLORI: auto blu, bollino blu, benzina verde,gasolio bianco,etc.
Con i colori della natura tutto il marcio diventa sano ed ecologico...

Alberto Simeoni, Campagna Lupia Venezia Commentatore certificato 05.05.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quando è un normale lavoratore che infrange i limiti, perché il suo datore di lavoro ha fretta di fare la consegna?
Possibile che ci sia ancora talmente tanta gente ottusa da non rendersi conto dell'illegalità del governo italiano?
Stiamo a parlare degli autisti blu e abbiamo a capo del governo un colluso con la mafia.
Spero che a seguito della crisi della Grecia, l'europa si decida a governare al disopra dei governi locali.
Per noi non può che migliorare.

Massimiliano De Lorenzi, Carpi Commentatore certificato 05.05.10 00:03| 
 |
Rispondi al commento

ma non siete stanchi di andare contro tutto e tutti?dite no alla tav,fate polemiche in serie,contro l'economia,informazione,l'imprenditoria,la borsa,addirittura contro la ricerca...ma proprio non riuscite a prospettare uno straccio di soluzione ai problemi reali,a fronte dei vostri innumeroveli no?Dite che l'Italia e un paese di m....(proprio non la meritate;dite che il sistema paese fa ridere e,per ovviare a tutto ciò,cosa fate?ergete ad araldo delle vostre idee ed opinioni politiche e sociali un comico...i veri comici siete voi,siete voi gli unici che fanno ridere...

Pas M., milano Commentatore certificato 05.05.10 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vomito.

Alessandro P 05.05.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vuole far sentire la propria voce direttamente al senatore Cosimo Gallo, la sua email pubblica è gallo_c@posta.senato.it.
Sulla notizia non aggiungo altro altrimenti mi viene l'ulcera - la gastrite è già arrivata...

Marco T 04.05.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Ultim'ora-
noto politico muore sul colpo sbattendo con l'auto contro un tir mentre andava a prendere l'aereo correndo a 200 all'ora nel traffico dell'autostrada.
L'autista salvo per miracolo.

--------
Quando una notizia cosi'?!!!!!!

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 04.05.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

stella stellina la grecia s'avvicina...sono senza vergogna! invece di torglierle le auto blu, danno l'impunità ai loro autisti, magari schifani potrebbe tornare a guidare la macchina di la loggia...stella stellina la grecia s'avvicina...

MARCO O., Taggia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.05.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

la SOPPORTAZIONE oltre un certo limite, diventa
PROVOCAZIONE e costringe a reagire,
COSTI QUEL CHE COSTI!!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 04.05.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo così allora: non togliamo i punti agli autisti ma le multe arrivano direttamente ai politici trasportati triplicate, insieme alla denuncia di istigazione a delinquere e alla responsabilità civile e penale di qualsiasi danno causato a cose e persone nel caso che l'autista faccia danni.

daniele m 04.05.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Se il politico chiede di accellerare i punti andrano tolti al politico. Se non vogliono questa responsabilità, non vedo perchè dovrebbero avere quella di governarmi.

Davide Bravo 04.05.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono schifata da tutto quello che sta succedendo....e grazie a tutta la plebe che ha ridato fiducia a sto governo di dittatori!!!...ad ogni modo continuero' a fare quello che ho sempre fatto...cioe' andare in corsia di sorpasso alla velocita' consentita (130 km/h) e se mi arriva aa culo un auto blu non mi scanso manco morta!!!!

marcella noschetti 04.05.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia è un paese di merda..piu la giri piu escono i politici

franco f. Commentatore certificato 04.05.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
MI SA' FANNO PRIMA A PAGARE I NOSTRI DIPENDETI,CON L'AUTISTA PER QUANTO PAGATO DA NOI PRIMA E DA LORO POI,ABROGIAMOLA!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 04.05.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori