Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Franco Bernabè risponde


Franco Bernabè, assemblea Telecom 2010
(3:17)
assemblea_TI_2010.jpg

Quando partecipai all'assemblea Telecom nel 2007, l'allora amministratore delegato Carlo Buora minacciò querele (mai viste). Questa volta l'attuale ad Franco Bernabè mi ha risposto. E' senz'altro un progresso importante. Purtroppo, non per colpa di Bernabè, è troppo poco e troppo tardi. Neppure Superman potrebbe salvare Telecom dalla sorte di essere accorpata a un grande gruppo straniero. Piccola, indebitata, in un Paese senza infrastrutture, dove la banda larga è stata sostituita dal digitale terrestre e gli ingegneri da tronisti e veline, con un Governo che non ha la più pallida idea del futuro. Dove un quasi ottantenne come Gianni Letta ha bloccato 800 milioni di investimenti già previsti per ridurre il digital divide che ci separa dall'Europa e ci accomuna alla Grecia.
Bernabè fa affermazioni importanti sulla distruzione di valore causata dall'Opa a debito che lui non volle e per questo (gliene dò atto) fu cacciato. Si dimentica però il cognome del responsabile della peggior decisione politico/industriale del dopoguerra: Massimo D'Alema (allora presidente del Consiglio) e di tutti coloro che in seguito grazie alla sua decisione si sono arricchiti impoverendo la società. Siamo ultimi nelle telecomunicazioni tra i Paesi che contano qualcosa, caro Bernabè, e le posso testimoniare che in Italia non esiste alcuna struttura di rete di eccellenza, e lo affermo proprio perché giro il mondo e vivo in Italia. Alla prossima assemblea se può trasmetta la diretta streaming della giornata dal portale di Telecom, lo scorso giovedì in diretta c'erano solo alcuni messaggi su Twitter e sul portale appariva la pubblicità della Hunziker. La ringrazio della sua risposta. Beppe Grillo.

Lettera di Franco Bernabè.
"C’è una cosa di cui sono contento, caro Grillo: sia io che lei, come per fortuna molti altri, abbiamo ben chiaro che l’infrastruttura portante per il futuro del nostro Paese si chiama soprattutto Telecom Italia. Su altre cose non sono d’accordo come lo ho detto ieri rispondendo al suo intervento in Assemblea, ma lei è andato via dopo aver parlato, quindi mi pare opportuno risponderle ora sul suo blog, dove il suo intervento di ieri è riassunto.
Ieri le ho detto che non c’era nessun funerale da celebrare, perché Telecom non è morta. È stata ferita, questo si, molto valore è stato sottratto nei passati dieci anni, ed io stesso ne fui facile profeta cercando fino alla fine di evitare l’Opa a debito. Ma i dati che abbiamo presentato dimostrano che possiamo farcela a rimettere in carreggiata questa importante realtà, nell’interesse dei suoi lavoratori, dei suoi azionisti e di tutti i cittadini.
Non abbiamo alcuna intenzione, né lo abbiamo mai fatto, di rinunciare ai nostri migliori ingegneri e informatici e non stiamo escludendo dall’azienda nessuna figura centrale per il nostro futuro. Stiamo solo creando strutture più razionali per poter essere un operatore del futuro, nella struttura e nelle competenze, che le garantisco deve essere ben diverso da quanto il mercato ha chiesto fino ad oggi. E mentre altri operatori che lei ha citato hanno molto da fare per gestire imperi geografici imponenti che noi non abbiamo più, pur nella cattiva sorte di doverci occupare oggi prioritariamente di creare le condizioni di una ripartenza, ci presenteremo meglio attrezzati di molti per le nuove sfide che attendono tutti, in un mondo interconnesso e digitale.
I dividendi che secondo lei non sono dovuti agli azionisti di aziende fortemente indebitati sono oggi sostenibili e sono stati tagliati dei due terzi da quando io sono in azienda. La rete non è un colabrodo ma da molti dati risulta essere una struttura di eccellenza (e lei che gira il mondo dovrebbe facilmente accorgersene), così come i nostri investimenti, che ci sono e sono ingenti, stanno continuando a far migliorare tutti gli indicatori di qualità, certificati dalla Autorità di settore, sviluppando la rete per tutti i cittadini.
Quello per cui siamo ultimi nelle classifiche europee non è come lei dice la diffusione dell’infrastruttura per la banda larga, ma il suo utilizzo presso famiglie, scuole, aziende e amministrazioni. Lo stimolo della domanda, che passa principalmente per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, è già partito con la recente introduzione della Posta Elettronica Certificata, e siamo con lei nello sperare che il processo sia veloce e produttivo per tutti.
Infine il suo lungo argomentare sulle responsabilità delle passate gestioni e sulla destinazione a lei oscura dei soldi provenienti delle molte dismissioni. Io ho sempre detto che dei reati si occupa la magistratura, io faccio il manager, non il poliziotto, e gestisco al meglio quello che mi hanno consegnato. La magistratura, che ha mezzi ben più penetranti di una azienda, mi pare invece stia già occupandosi molto di cosa è accaduto in Telecom Italia negli anni passati. Noi non possiamo che affidarci a chi deve e sa come fare il proprio mestiere, e con ogni evidenza lo sta già facendo.
Sono comunque sempre a disposizione sua e dei frequentatori del suo importante blog per chiarire tutto quello che in uno spirito costruttivo possa contribuire a far crescere la cultura digitale nel nostro Paese."
Cordialmente, Franco Bernabè

1 Mag 2010, 15:47 | Scrivi | Commenti (641) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://www.lastampa.it/2012/11/28/tecnologia/bernabe-dai-social-network-potenziali-rischi-per-la-democrazia-8ID2CsMp7gbi5wChv14O1H/pagina.html

Bernabè inizia veramente a farneticare. Chi è costui per aver ricoperto sì tali cariche?

Stefano Capponi, Ascoli Piceno Commentatore certificato 04.12.12 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far sapere a Bernabè quanto segue: da utente Telecom, allo scopo di contenere i costi della bolletta telefonica, sono passato tre-quattro anni fa ad altro gestore al quale ho chiesto recentemente, in considerazione di problemi non risolti sul collegamento ADSL, il codice di migrazione per il rientro in Telecom. Telecom, prendendo in carico la mia utenza e senza avermi mai informato dei costi del rientro, mi ha inviato una fattura di € 202,00 per l'allacciamento effettuato. Ritenendo esosa e ingiustificata una tale richiesta, trattandosi di un rientro e non di una nuova installazione, e non essendo stato preventivamente informato e non avendo mai manifestato al riguardo alcuna accettazione, ho deciso di rinunziare al telefono fisso, all' ADSL e alla PEC (posta elettronica certificata). Con buona pace di Brunetta, ministro per l'innovazione.
Infine, vorrei ancora ricordare che, per ammissione di un funzionario Telecom (affermazione fatta in un convegno di alcuni anni fa sulla innovazione tecnologica nelle telecomunicazioni), il costo in Italia delle linee telefoniche era superiore di sette volte delle equivalenti linee telefoniche in Inghilterra. Telecom ha goduto e gode ancora di condizioni di mercato privilegiate. Bernabè non può pensare di risanare oggi Telecom a spese degli Italiani. Bernabè scrive che "molto valore è stato sottratto negli ultimi dieci anni". Ebbene, dica chi è stato. Marco Travaglio lo ha fatto, da giornalista al fronte. Delle indagini giudiziarie in corso, forse ne sentiremo parlare. Ma non scarichiamo tutto sulla magistratura. Anche un cittadino per bene può dare una mano.

Armando Palma, Roma Commentatore certificato 13.05.10 03:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo


HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Chi l'ha detto che di Bridget Jones ce ne può essere solo una, e che soprattutto sia etero!?
E' nato il primo diario-blog dedicato alla piccola Bridget che è in te!

HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Boy disperato 07.05.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ANGELA MERKEL E WARREN BUFFET
Come nel 1992, la speculazione scatenata contro l'Italia. La Borsa di Milano è caduta in ribasso del 4,2%. A innescare l'incendio è stato un report di Moody's, che ha sostenuto il "rischio contagio" della crisi greca sul’euro e su Italia, Spagna, Portogallo e Irlanda. Contemporaneamente son cominciate a circolare voci di un possibile downgrade dell'Italia da parte di S&P. Il governo non è intervenuto, non ha detto nulla, forse rassicurato dal fatto che due giorni fa l'Ocse ha riconosciuto a Giulio Tremonti che il bilancio pubblico italiano è gestito con prudenza. Ma ai grandi del hedge fund, quelli che concordano le strategie nelle cene a Manhattan, gli elogi dell'Ocse non son arrivati. Oppure e si son rimboccate le maniche, in termini di miliardi di dollari. L'obiettivo, evidente, è attaccare l'Italia per ammazzare l'euro. Nel 1992, ai tempi del grande attacco alla lira, fu Moody's a guidare la sporca speculazione cui aderì George Soros. Il primo azionista di Moody's con il 12% è Warren Buffett, il principe degli investitori americani. Diciamo grazie ai governi europei che non hanno risolto per tempo la crisi greca lasciano il campo libero alle agenzie di rating in mano agli sporchi speculatori. Grazie

Stefano Claps 07.05.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo blog serve a qualcuno? o meglio c'e' qualcuno che lo legge?Ho postato nei giorni scorsi diverse volte il post sottostante ma solo due persone mi hanno risposto. Non vi sembra un po' poco per una cosa cosi importante che cambiera' i destini del mondo? e perche nemmeno a beppe grillo a cui ho inviato una mail personale interessa?Sono molto deluso.Ecco il post:
Ho terminato in questi giorni il progetto per ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica che il nano ghiacciato vuole propinarci, installandone a piu' non posso, ed incassando a piu' non posso. La nuova ed innovativa centrale non utilizza motori a scoppio,batterie,pannelli solari,pale eoliche,ne tantomeno si basa su fantasiosi aquiloni o quant'altro puo' volteggiare nel cielo a bassa o alta quota,e non utilizza forze magnetiche o elettromagnetiche,e nemmeno fusioni o fissioni nucleari. Si basa su principi di straordinaria semplicita',ma che bisogna sviluppare attraverso cognizioni di chimica, fisica, meccanica, oleodinamica, studi approfonditi di fluido dinamica e idrodinamica,, studi speciali sulla dinamica in relazione alle leggi sulla gravita' dei pesi,studi approfonditi sulla dinamica dei materiali immersi in fluidi e relativi studi sui pesi specifici di nuovi materiali plastici e occorre avere avanzate conoscenze di ingegneria edile.Ma e' molto semplice da capire nel suo funzionamento, quasi sconcertante.Occorre pero' una grande fantasia per concepirla.
Ora direte voi, ma che vuoi? Vorrei poter esporre in dieci minuti a grandi linee questo progetto al nostro grande leader beppe, persona che piu' di ogni altro al mondo e' degna per prima di conoscere il sistema piu innovativo,pulito,rinnovabile,economico e possibile con le conoscenze esistenti ad oggi.
non ho le possibilita' economiche per brevettarlo
ma se uniamo le forze.. Vi prego aiutatemi a contattare beppe e vedrete

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 06.05.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Bernabè,
come lei cita, è charo che l'utlizzo della rete è molto limitato presso famiglie, scuole etc, dato i costi proibitivi che ne derivano.
Poi non sono assolutamente d'accordo con la sua affermazione che la diffusione della banda larga in Italia è ad un buon livello, per esperienza personale le posso garantire che ad esempio in Svezia il wi-fi è gratuito in tutto il paese, in Egitto, ripeto EGITTO il wi-fi è gratuito ed esteso nel 35% del territorio!!! (solo perchè il resto è deserto). Le ho solo fatto 2 esempi di paesi agli antipodi, tecnologicamente parlando, ma comunque superiori all'Italia dove i cittadini annaspano ancora fra le tariffe truffaldine e standardizzate delle varie compagnie telefoniche.
Per concludere posso dirle che siamo ancora anni luce lontani, da quella che puo' essere definita una diffusione ampia e adeguatamente disponibile tra i paesi appartenenti al G7.

Gianluca G., La Maddalena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.05.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

compilation 150 anni
uno vale uno e l'uno e' cittadino dell"Italia dei 150 anni. Aiutatemi a creare una compilation per festeggiare. A me vengono in mente il coro del nabucco, giovinezza,o bella ciao, l'inno di mameli, la casta di beppe, e a voi?

paolo calzavara 04.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

A parte che mente sapendo di mentire, ma per citare i progressi ialiani in materia di web o di rete in geneale cita l'ultima mirabolante idea del ministro Brunatta la casella di posta certificata per via internet tra la pubblica amministrazione!!!! Bene è un altra dimostrazione del fatto che non sà di cosa sta parlando.....dubito che abbia provato a farsene una propria ....per un semplice motivo....NON FUNZIONA UNA MAZZA......Per inciso parlo con cognizione di causa...... S.

simone lachi 04.05.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Bernabe' dei miei COGLIONI!! noi qui a Longastrino sono 7 anni che aspettiamo l'ADSL ,malgrado richieste e varie petizioni, ma vai a morire ammazzato pezzo di merda!!!!

Alessandro Leoni 03.05.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento


Dove sta questa "eccellenza"???

Lo scorso anno Telecom ha portato l'ADSL nel mio comune del Canavese.
Ora con Alice posso navigare alla favolosa velocità di 30kb.
I prezzi però sono quelli di una connessione come si deve.

E' questo il favoloso sviluppo della rete che Telecom porta avanti???

Lugi Fabbri 03.05.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Bernabè, per favore non diciamo fesserie.... io abito in un comune a 7 km da Asti, Piemonte, e la velocità della connessione è forse 1/10 (se va bene) di quella promessa.... Ripeto, si tratta di un comune inserito in una zona industrializzata e trafficata, e non di un piccolo posticino sperduto tra le montagne e gli alti pascoli (anche se chiunque avrebbe diritto ad avere uguale accesso alla rete, indipendentemente dal luogo in cui vive, fermo restando oggettive difficoltà tecniche e logistiche).
Non voglio essere più preso per il culo da questi amministratori.

Federico Avidano (superpalomo), Asti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.05.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Grande passo avanti, da una minaccia di querela addirittura si passa a una risposta scritta.

Direi che il prossimo passo dovrebbe essere un reale impegno per il potenziamento della rete, visto che lo stato attuale non è per niente paragonabile agli altri stati europei (quelli con cui è naturale che ci confrontiamo). Parlo per esperienza!

Ivano T 03.05.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

La scelta del digitale terrestre fatta per proprio interesse dallo psiconano si rivelerà compiutamente tra breve come un enorme danno per il Paese.
Già oggi, per parlare da profani, le coronarie dei disgraziati che usano internet con una tv accesa sono messe a dura prova per la lentezza e per i "salti" continui del digitale sulla tv: praticamente si vede tutto a quadretti e l'audio si interrompe.

Se arrivasse una solo delle maledizioni che seralmente mandiamo ai fratelli Berlusconi e a tutti i loro complici, D'Alema in primis, il Paese sarebbe a posto.

antonella g. Commentatore certificato 03.05.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma se in questo paese a una merdina impunita riusciamo per anni a far fare il capo del governo. Come possiamo sperare che chi delinque e in particolar modo chi ha spolpato Telecom sia assicurato alle patrie galere per almeno un vent'ennio, in corretto stile Statunitense?


"Quello per cui siamo ultimi nelle classifiche europee non è come lei dice la diffusione dell’infrastruttura per la banda larga, ma il suo utilizzo presso famiglie, scuole, aziende e amministrazioni."

Ah, certo - non centro la diffusione... peccato che dove vivo non esiste la possibilità di avere l'ADSL....! Che forse c'entri qualcosa il fatto che nelle vicinanze non esistono aziende grandi ed importanti....!?
Alice (telecom) mi poteva offrire solo internet via telefono con MODEM a criceto....

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 03.05.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Barnabè lei sta dicendo delle bugie!! La SFIDO ma sul serio anche con i suoi migliori ing. A contestare i dati che sono in grado di mostrarle. Parlo di connessioni ADSL. Dalle mie parti in provincia di Roma a nord di roma per essere precisi. Vicino Civitavecchia per essere ancora più precisi "dove presto moriremo per quella maledetta centrale" Le connessioni Telecom vendute per 7 megabit non superano i 2 - 2,5 megabit. Ovviamente i tool telecom dicono il contrario. Ma una misura attenta mostra la verità. Le ADSL da 2,5mb sono ridicole!! in un mondo dove gira lo streaming e presto anche il 3d hd. E pensare che da noi siamocoperti da fibra ottica "anche se vecchia come tecnologia" potremmo avere almeno 10mb. Non parliamo poi dei costi, che sono mostruosi. In spagna con 25 euro mese hai adsl 20mb e telefonate in tutta la spagna illimitate. Parlo della SPAGNA!!! che non sta certo meglio di noi. Vergognatevi e si vergogni di rispondere lodando il suo operato. Quello che dovrebbe fare è chiedere scusa, dimettersi e per onestà intelletuale anche tronchetti provera. Ma sopra tutto mollate l'ultimo miglio così chi vuole investire potrà farlo. Il resto sono chiacchiere prive di senso tecnico. Per cortesia STIA ZITTO non ce la facciamo più ad essere presi in giro

pierluigi d'emilio 03.05.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il sig. Bernabè non ci spiega perchè dobbiamo continuare a pagare il canone Telecom anche se si utilizzano degli altri operatori? Perchè non si riesce a fare un abbonamento adsl senza pagare il canone alla telecom?

roberto pecorari 03.05.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

.................................................


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...


. ...............................................

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 03.05.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,
questo è il mio primo post, spero di dare un buon contributo alla discussione.
Io più che candirare una città, proporrei di definire i requisiti
utili per individuare una location eleggibile, di seguto a mio avviso
gli indispensabili:
- Energia: per tutta la durata della manifestazione uso di energia
rinnovabile,
- Posizione geografica, privilegerei una città
equidistante da Nord e Sud e che sia raggiungibile soprattutto
utilizzando la rete ferroviaria;
- Location: periferia , per non penalizzare l'affollamento del centro
città , magari organizzando dei servizi di car sharing o noleggio biciclette
per gli spostamenti
- Area: la manifestazione potrebbe essere svoltà in una località a forte
forte vocazione naturale, con ampi spazi per consentire un ottimale
esposizione di prodotti, tecnologie e servizi legati alla tutela dell'
ambiente e della salute;

Attendo i vostri commenti.
Grazie per l' attenzione.

Enzo Manzoni Commentatore certificato 03.05.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' disdicevole a mio avviso che il presidente Bernabè citi l'operazione della posta certificata come esempio virtuoso delle iniziative in campo tecnologico dell'azienda. Vi riporto la mia esperienza diretta. Vengo a conoscenza di questa lodevole iniziativa del governo italiano, posta certificata gratuita per tutti!!! così mi collego al sito e provo ad iniziare la procedura, nulla sito in tilt...Giorno seguente stessa cosa con l'aggravante che ora la procedura inizia, compilo buona parte dei dati per poi bloccare tutto al fatidico clic. Così l'operazione diventa più snervante, perchè richiede un noioso reinserimento dei dati. La sera faccio tardi per lavorare così provo verso le due di notte e finalmente riesco a portare a termine la procedura. Dopo aver aspettato le canoniche 24 ore mi presento in posta per attivare l'email, nulla il sistema è bloccato. Alle poste mi dicono che è tutto il giorno che il sistema funziona a singhiozzi e mi consigliano di ripassare alle 18.30. Faccio come mi dicono e dopo alcuni tentativi andati male finamlente il sistema porta a termine l'attivazione. Torno a casa ben contento ma ad oggi sono passati tre giorni ma la mail risulta inattiva e il sistema mi dice di andare alle poste per attivarla. Cerco una mail sul sito per segnalare il problema ma la mail supporto si può scrivere solo utilizzando una casella di posta certificata!!! complimenti, magari oltre alle belle idee non guasterebbe un minimo di competenza.

Ivan Solinas, Scandicci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola domanda: dove sono andati a finire i dirigenti che hanno letteralmante svuotato Telecom? E di chi è la colpa se Poste per il 20% del mercato postale in due anni ???? Ai POSTEri l'ardua sentenza...

Fulvio Augello 02.05.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Le spoglie morali dello Psyconano, dopo una breve cerimonia di commiato presso il covo di Ninetto 'O Sfaccimme, sono state accompagnate da un furgoncino della Nettezza Urbana all'incerenitore di Acerra e ivi mandate in fumo.

Giorgio Lomartire 02.05.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO SU CURRENT TV ADESSO.

Dino Colombo Commentatore certificato 02.05.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

In quel tempo eravamo...
io,Remo,Romolo,Porsenna,Numa Pompilio da Tor della Monaca,Tarquinio er Superbo della Magliana,Anco Marzio de Tor di Quinto,10 burini Sabini,4 Volsci e c'ereno pure sotto mentite spoglie tre Etruschi de Cerveteri.
Semo annati a vede' un posto dove costrui' er Circo Maximo.Aho',c'era un campo come quello dei barbari celti de Pontida,con le pecore,e un pecoraro con un ghigno da stitico da 4 settimane.
Se chiamava Muzio Scajola, un barbaro ligure...
avemo chiamato Annibale,ie' abbiamo dato un fracco de botte...te possino..Se voleva costrui' un trilocale...perche' dice... che a zona se valorizzera' in future...se fatto da' 100 mila sesterzi da uno dei Bruzii..

made in italy Commentatore certificato 02.05.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti in questo periodo sono quelli che mi fanno più "tristezza" ,sono li che aspettano sto federalismo che mai arriverà,nella platea del teatrino Fini VS B.

panino A. 02.05.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Un grillino al giorno toglie un fegato di torno.

P.s.:ieri sono uscito per il primo Maggio...con elementi del genere il Fascismo/Nazionalsocialismo ci arriva in bicicletta.Di dietro ci passano con il Carrarmato di cartapesta (per fare bella figura)guidato dai "Comunisti" pagati per due panini e un fustino di Tavernello!

Pfu!!

Affogate i Leghisti nel Po 02.05.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Campa pecorone che l'Italia cresce!

Affogate i Leghisti nel Po 02.05.10 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace Bernabé é un Norditaliener che risponde.
Per questo gli é concesso il Lago di Garda.Vicino alle macchine da scontro.

Affogate i Leghisti nel Po 02.05.10 18:54| 
 |
Rispondi al commento

“USCIAMO DALL’EURO”.

Prima che ci troviamo nelle condizioni della Grecia, “USCIAMO DALL’EURO” e prepariamoci ad un’inflazione sudamericana.

Così quando la speculazione internazionale metterà sotto tiro l’Italia, “POTREMO STAMPARE CARTAMONETA A GO-GO” e ripagare la speculazione internazionale con “CARTAMONETA SPAZZATURA” come loro ci hanno rifilato dei “TITOLI SPAZZATURA”.

L’inflazione sarà durissima, ma per noi che comunque saremo costretti a pagare con il nostro sangue, le cose non cambieranno di molto, Peggio di così non può andare.

Anzi, forse potremo riceverne qualche vantaggio, ad esempio essendo l’inflazione una tassa che colpisce tutti forse è la volta buona che gli accaparratori e accumulatori di capitali pagheranno un po’ anche loro o saranno costretti ad effettuare investimenti nell’economia reale che non vive di rendite di posizione.

In oltre con la svalutazione della nostra cartamoneta nazionale, le nostre merci diventeranno più competitive a livello internazionale.

Pagheremo di più i prodotti che importiamo, ma in questo modo saremo costretti a privilegiare dove è possibile i prodotti nostrani e ridare in questo modo lavoro a nostri disoccupati.

“SE DOBBIAMO ESSERE AMMAZZATI, CHE ALMENO SCEGLIAMO NOI LA CORDA CON CUI FARCI IMPICCARE”.

Così non saremo solo noi a pagare per i loro errori.

Paolo R. Commentatore certificato 02.05.10 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Meglio Roma oggi che il Federalismo domani!

(Leghisti Popolo di Terroni in Borghese)

Affogate i Leghisti nel Po 02.05.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè il popolo greco deve pagare per l'imbecillità dei suoi politici, per le bugie di incompetenti? diamo a questo popolo la possibilità di prendere a calci nel sedere(tutti i giorni in una pubblica piazza). L'europa deve mettere una clausola per erogare il prestito.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 02.05.10 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

HO FREGATO IL COMPITO IN CLASSE DI UN ALTRO FORUM
si potrebbe farlo anche qui! ...servono i destronzi, ma sappiamo che ci sono!!
ci sono
ci sono


1. Un ministro per lo Sviluppo Economico deve comperare un lussuoso appartamento in Via del Fagutale, 2 del valore di 1 milione e 710 mila euro.

2. Il ministro peraltro dichiara al notaio rogante che il predetto immobile ha il minor valore pari ad euro 600 mila.

3. Posto che, consegnati alle venditrici, 200 mila euro in contanti, il predetto ministro riesce ad avere dagli amici Anemone e Zampolini, per motivi ad oggi non ancora chiariti, 900 mila euro;

4. Che il predetto importo viene ricevuto in 80 assegni circolari del valore cadauno pari ad euro 12 mila e 500;

5. Che notoriamente le transazioni bancarie inferiori alla cifra di euro 12.500,00 non vengono segnalate, sia al circuito interbancario che alla Guardia di Finanza,

Tutto quanto sopra premesso, il forumista maldestro calcoli:

a) il ricavo totale del ministro grazie all'affetto "disinteressato" dei suoi amici

b) la percentuale di probabilità che il ministro ne esca pulito senza dover tornare a San Vittore dove, nel 1988, soggiornò per 70 giorni.

c) dica infine il forumista maldestro se ravvisa la necessità che il governo, al fine di salvare il ministro, sia costretto a depenalizzare l'evasione fiscale e tutti gli altri reati connessi alla summenzionata operazione immobiliare.


C’è una tizia nel blog che non perde occasione per ripetere continuamente:
“A lavorare bisogna mandarvi, almeno vi levate dalla testa questo finto buonismo”.
A questa persona allora chiedo:
invece di limitarsi semplicemente ad invitare ad andare a lavorare, può fornire qualche indirizzo a cui possano rivolgersi migliaia di capi famiglia, licenziati e ridotti sul lastrico, che non riescono a trovare altra occupazione?
La ringrazio anticipatamente a nome di questi padri di famiglia, ma se non ha indirizzi da fornire(e credo onestamente che non ne abbia) eviti di ripetere questi tipi di inviti che fanno arrabbiare ulteriormente chi non ha più un posto di lavoro.
Credo che in questo modo si risparmierà all’incirca una milionata di vaffanculo…

Franco F. Commentatore certificato 02.05.10 18:08| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 42)
 |
Rispondi al commento
Discussione

3 MORTI UN COGLIONE PERICOLOSO

Inge cardona 02.05.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Globalizzazione:

il maggior inganno,
la più grande menzogna,
il più grande crimine
della storia moderna.

- Barlow

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento

la grandissima parte della sinistra e del Pd ha ignorato tutto ciò: preoccupata di non venire lambita e compromessa dalla vicenda giudiziaria di un proprio esponente di grande prestigio, l’ha lasciato solo. Così facendo non ha danneggiato esclusivamente Del Turco: ha contribuito ad abbassare gli standard di tutela dei diritti individuali nel processo penale e a ridurre gli spazi di libertà per tutti.
di Luigi manconi, antipatico e forzatamente originale.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento


Pdl: Bocchino, mia moglie fa lo stesso lavoro dei Berlusconi .
Che bel complimento, congtatulazioni alla signora.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento

«I contratti più importanti della Rai vanno a Silvio Berlusconi e ai suoi figli, proprietari della Endemol.
Ora lo dice Bocchino in risposta al gentleman Feltri, un inglese di Casal di Principe

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Autobomba a Times Square
Il governatore: "E' terrorismo"

Aricominciamo!!!!
Che palle!

roberto m. Commentatore certificato 02.05.10 17:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Papandreu annuncia l'accordo
"Taglieremo stipendi e pensioni"
Si , dei poveri, come in Italia, dei parlamentari mai,mai, mai.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Pippo J.

Tu pensa, in tutta quella lista manco un Borbone nonostante la ferrovia Napoli-Portici.

Che ci sia la mano dei Savoia al Times?

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Mississippi aspetta l'impatto
La Bp: "Non c'è altro da fare".


L'uomo è un essere fondamentalmente imbecille, ci stanno fottendo il pianeta per il lucro, lo sporco denaro e noi qui, a parlare di quisquilie, puttanate, il fascismo, il comunismo berlusconi, d'alema e intanto accadono cose che voi umani neanche percepite come si dovrebbe.
Non si tratta che la Grecia fallirà, la Spagna, l'Italia, le banche ecc. ecc. il Pianeta lo stiamo distruggendo, ci stiamo annientando, con sommo piacere, con una sorta di orgasmo collettivo definitivo.
La Terra, intesa come unità vivente, non ne può più, è al limite del collasso il nostro Pianeta muore!!!
La colpa certo è dei potenti che ci controllano globalmente, ma anche noi esseri viventi geneticamente idioti, abbiamo le nostre immense responsabilità.
Benessere, qualità di vita, belle parole che in realtà nascondono in una spirale perversa,la morte del genere umano
Neanche più rifugiarsi su una ipotetica isola deserta immersa nell'oceano si potrà più; ci hanno fottuto anche quella; hanno cominciato con i microsistemi, un lavoro da certosini veramente ben fatto.
La malvagità non conosce confini, purtroppo, il male prevale sul bene.

roberto m. Commentatore certificato 02.05.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che da sei mesi Telecom non riesce a darmi la qualità di servizio del 7Mbit (ma 1/10 di essa) da me correttamente pagata, ho disdetto la linea.
Non sapevano prevedere "in che anno" avrebbero ampliato l'infrastruttura.
IO USO L'ADSL PER FARE IL TELELAVORO!!! non posso dire al capo : "non so in che anno consegnerò il progetto".
Sono passato a Fastweb che è l'unica a garantire la banda minima. vediamo di non cadere in un'altra odissea...

Massimiliano Nobile 02.05.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento

http://www.time.com/
.....
... (altro pezzo di lista)

Thinkers

Zaha Hadid
Elizabeth Warren
Douglas Schwartzentruber and Larry Kwak
Michael Pollan
Atul Gawande
Jaron Lanier
Victor Pinchuk
Lee Kuan Yew
Deborah Gist
Kathleen Merrigan
Steve Jobs
Tim White
Lisa Jackson
Elon Musk
Edna Foa
Jaime Lerner
Paul Volcker
Amy Smith
Matt Berg
Amartya Sen
Michael Sherraden
Sanjit 'Bunker' Roy
Tim Westergren
David Boies and Theodore Olson
Sonia Sotomayor

Social Networking

The Influence Index

TIME 100 Alumnae

Aishwarya Rai-Bachchan
Condoleezza Rice
Barbara Walters
Wendy Kopp
Sherri Shepherd
Martha Stewart
Amy Smith
Suze Orman
Anna Netrebko
Alice Munro
Joy Behar
Nora Roberts
Suzanne Collins
Edna Foa
Lauren Zalaznick
Elizabeth Warren
Meg Whitman
Elisabeth Hasselbeck
Stella McCartney
Sister Mary Scullion
Ann Coulter
Katie Couric
Nancy Pelosi
Whoopi Goldberg
Kiki Smith
Serena Williams
Alicia Keys
Elizabeth Gilbert
Deborah Gist
Arianna Huffington
Sarah Palin

Read more: http://www.time.com/time/specials/packages/completelist/0,29569,1984685,00.html#ixzz0mmfPpz1c...

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Nella lista delle 100 persone più influenti del mondo (link nel post 'TIME') non c'è un italiano!
Ci sono tutti: americani, messicani, cinesi ma non noi...
Il mondo non ha più bisogno degli italiani...

Possiamo goderci la vita... allora

Tanto non 'ce se fila' nessuno'
Che ci sia Berlusconi, Prodi , Bossi o D'alema ..
nel mondo non ce si filano proprio...
forse è meglio

Leaders
* Luiz Inácio Lula da Silva
* J.T. Wang
* Admiral Mike Mullen
* Barack Obama
* Ron Bloom
* Yukio Hatoyama
* Dominique Strauss-Kahn
* Nancy Pelosi
* Sarah Palin
* Salam Fayyad
* Jon Kyl
* Glenn Beck
* Annise Parker
* Tidjane Thiam
* Jenny Beth Martin
* Christine Lagarde
* Recep Tayyip Erdogan
* General Stanley McChrystal
* Manmohan Singh
* Bo Xilai
* Mark Carney
* Sister Carol Keehan
* Sheik Khalifa bin Zayed al-Nahyan
* Robin Li
* Scott Brown

Heroes
* Bill Clinton
* Kim Yu-Na
* Mir-Hossein Mousavi
* Ben Stiller
* Temple Grandin
* P. Namperumalsamy
* Nay Phone Latt
* Chen Shu-chu
* Phil Mickelson
* Didier Drogba
* Graça Machel
* Reem Al Numery
* Sachin Tendulkar
* Tristan Lecomte
* Liya Kebede
* Kiran Mazumdar-Shaw
* Zahra Rahnavard
* Jet Li
* Serena Williams
* Chief Master Sergeant Tony Travis
* Karls Paul-Noel
* Rahul Singh
* Valentin Abe
* Malalai Joya
* Will Allen

Artists
* Lady Gaga
* Conan O'Brien
* Kathryn Bigelow
* Oprah Winfrey
* Valery Gergiev
* Robert Pattinson
* Ashton Kutcher
* Suzanne Collins
* Taylor Swift
* Neil Patrick Harris
* Carlton Cuse and Damon Lindelof
* Prince
* Lea Michele
* Jerry Holkins and Mike Krahulik
* Simon Cowell
* Neill Blomkamp
* Elton John
* Marc Jacobs
* David Chang
* Banksy
* Chetan Bhagat
* Sandra Bullock
* Ricky Gervais
* Han Han
* James Cameron
.....

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa va ben messa in evidenza.

*****
Esatto, 50! Le TUE condizioni. Potrei chiederti allora come mai una identica lavatrice prodotta in Cina ne costa la meta'. Oppure chiederti come mai la mia lavatrice che ha 15 anni, pagata 100 mila lire e perfettamente funzionante come una lavatrice da 500€, non vale un centesimo. Oppure chiederti come mai la tua lavatrice continua a valere 500€ in luoghi dove manca il cibo, anche da 1€.
Rispondi pertanto alla domanda che ti ha fatto il Sodano sulla differenza tra COSTO e VALORE. Vedrai che troverai risposta anche alla tua.

Pace e Bene
Luca Popper, Milano
*****
----------------------------------------------

Una lavatrice prodotta in Cina costa la meta' perche' il costo del lavoro, e il ricarico o plusvalore a beneficio del produttore e' minore. Il costo della vita e' minore e i lavoratore viene si sfruttato agli estremi e questo nonostante il paese sia comunista. Cioe' cornuto e mazziato.

La tua lavatrice di 15 anni non vale piu' niente perche' come tutte le cose, si usura e si puo' rompere da un momento all'altro. Ma tu ti fissi sui 500 euro come un assoluto, il mio discorso vale per qualsiasi prodotto anche di valore minore. Non ti fissare, il discorso e' molto piu' ampio.

La lavatrice da 500 euro nei posti dove manca il cibo manco la trovi perche' non c'e' mercato, tranne nei negozi riservati alla "dirigenza".

La nozione che il plusvalore e' del 50% e' perlomeno antiquata, ci sono prodotti nei supermercati che vengono venduti a costo o sottocosto ma bisogna tenerli sugli scaffali o si perde la clientela. Sui beni "normali" c'e' un profitto del 3-4%, su quelli medio lusso 13-15% e solo su quelli superlusso il ricarico e' infinito.

Non credo pero' che un metalmeccanico si possa permettere una Ferrari o un Cartier superdiamantato.

Il Sodano prima risponde alla mia domanda, dati alla mano e solo dopo avra' risposta alla sua.

Non si risponde ad una domanda con un'altra!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


......addirittura Borghezio....

http://www.youtube.com/watch?v=O-ItxgltrLk&feature=related

andrea panparana (bella panpa), roma Commentatore certificato 02.05.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Specchietti per le "allodole".
Già utente Telecom, prima SIP, dal 1969 - salvo brevissima, corta, parentesi - e sottoscrittore della formula Teleconomy No Problem (costo di circa 102,00.= Euro a bimestre, decido, in data 15 febbraio del c.a. di passare ad altra proposta Telecom: Tutto senza limiti. Ore 18.30 telefono al 187 e l’operatrice Sara mi dice che da metà marzo pagherò bolletta mensile di 42,50.= Euro (totale di 85,00.= al bimestre). Il giorno dopo, 16/2 richiamo il 187 e l’operatrice n. 1715 - Luisa - mi tranquillizza e conferma lo sconto che avrò da subito. In data 28 febbraio ricevo nota da Telecom (Asti 17/2/2010 prot. 112912744) ed alle ore 10.50 chiamo il 187; mi risponde l’operatrice Elisa (Milano) e mi conferma il gratis per l’attivazione. Attendo, quindi, la bolletta con la cifra ridotta come dalla sottoscrizione, per quanto rassicuratomi. In data 24/4 mi ritrovo, invece, il conto on-line con bolletta di ben 121,00.= Euro, con scadenza 10 maggio c.a, di contro alla quota "normale, fino ad oggi versata, di 102,00.= Euro a bimestre; chiamo ad ora antelucana (6.55) l’operatrice AD679 - Federica - la quale si avventura in una spiegazione farraginosa che non mi ha convinto. "Trattasi di aggiunta di canone anticipato per il nuovo contratto", come se io non avessi pagato - comunque - il precedente e così Telecom mi fa pagare il canone due volte. Una per il precedente contratto e l'altra per l'attuale, non comunicato - quest'ultimo -all'atto della variazione ed, a mio avviso, non dovuto poichè nel "tutto senza limiti" non ci dovrebbe essere la suddivisione tra canone, ADSL e telefonate illimitate su linea urbana nazionale; ma appunto una cifra complessiva; totale, che è fatto dalla somma, come direbbe il grande Totò. Ho invitato l’operatrice, cortesissima, a presentare le mie lamentele alla Telecom per i continui disguidi (eufemismo)...

e = mc2 02.05.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Telecomunicazioni si,Telecomunicazioni no?

Cmq grazie a PINO APRILE (post TERRONI)

Il libro 'Terroni' cambia la prospettiva con cui in tanti guardano al Mezzogiorno d'Italia, visto in passato .. come un peso..

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento

QUELLA CHE SI PUO' CHIAMARE 1° ORA DI CRUDA REALTA'

Aprite i vostri orizzonti mentale…investite un po’ del vostro prezioso tempo ad ascoltare cosa vi spiega questo coraggioso Signore prima che, nell’indifferenza più totale di tutti, "Grillo compreso", venga fatto tacere per sempre facendolo passare come un pericoloso terrorista…..

http://www.youtube.com/watch?v=WgJLSua63u4

andrea panparana (bella panpa), roma Commentatore certificato 02.05.10 16:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

E' cominciata la campagna stampa per convincere gli italiani che NUCLEARE E' BELLO!

ma VAFFANCULO!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a l'aquila oltre un anno fa
ci fu un terremoto
oggi i residenti hanno sfilato con le carriole
eran 200 DUECENTO
ripeto duecento consapevoli che il governo
non ha mosso un dito per la tanto decantata ricostruzione
duecento su decine du migliaia di residenti
duecento eroici cittadini su migliaia di merdacce che nulla fanno
per smuovere le acque
a parte le casette fattiscenti per diciasette mila persone
nulla e' stato ricostruito
e se l'aquila e' in italia
rispecchia l'indole di noi italiani
gli aquilani son stati calpestati,irrisi,presi in giro
e noi?
IDEM
neanche duecento a dimostrar con le carriole
sono arrivato al punto che in fondo ci meritiamo questa classe dirigente
siamo in piena dittatura
oremus

*fly* ,, ca Commentatore certificato 02.05.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Studentessa minorenne aggredita da un "uomo" di 38 anni davanti al Colosseo.

*****

DENUNCIATO UN 38ENNE

Studentessa presa a pugni al Colosseo, aggredita da un passante urtato per errore.

La ragazza stava giocando con un amico: sì è scusata, ma è stata insultata e picchiata; ha un trauma cranico.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_maggio_2/colosseo-studentessa-picchiata-1602943509434.shtml
*****
-----------------------------------------------

"Uomini" coraggiosi crescono...!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.madredelleucaristia.it/ita/ppiomess.htm

Roma, 2 maggio 2000 - ore 18:30

Lettera di Dio portata da Padre Pio
Marisa - Grazie, Madonnina, perché sei venuta, anche se non mi dici nulla. Voglio ringraziarti perché hai aiutato mio fratello sacerdote, come ti avevo chiesto.
Madonna - Non parlerò io, Marisella, ma san padre Pio, perché tutti i gruppi di preghiera devono sapere che lui è qui con voi.
(Marisa alla vista di padre Pio esclama)
Marisa - Sei diventato ancora più bello, padre Pio!
Padre Pio - Figliolini miei, sono padre Pio e sto in mezzo a voi. Dio mi ha detto che devo venire sempre qui con voi a pregare; oltre Gesù, la Madonnina e tutti gli angeli e santi anch'io sarò presente qui. È grande desiderio di Dio che tutti i gruppi di preghiera di padre Pio vengano a visitare e a pregare ogni tanto in questo luogo taumaturgico.
Lo so, siete poche, pochissime persone, ma passate parola e dite che Dio ha scelto me per darvi questo messaggio piccolo, semplice e umile; perché io, la vostra sorella e il vostro vescovo siamo piccoli, semplici e umili.
Per me è una grande gioia venire qui e stare con voi, perché so che amate moltissimo Gesù Eucaristia. Dio mi ha dato questo privilegio, non perché io sia superiore a Gesù e alla Mamma, essi sono sempre avanti a tutti e ora sono qui con me, ma perché io devo dirvi di pregare molto per la conversione dei miei confratelli sacerdoti.
Tutti i miei gruppi di preghiera devono riunirsi qui, in questo luogo taumaturgico, a pregare; tutti i veggenti devono incontrarsi qui ogni tanto per pregare; ed invece i veggenti, le anime consacrate e i sacerdoti curano solo il proprio orticello; quando impareranno ad amare veramente Gesù Eucaristia?
Lo so, voi che amate Gesù Eucaristia siete provati, siete bersagliati da ogni parte. Vi capisco benissimo; oh, se vi capisco, miei cari fratellini.
Io verrò sempre, perché come Dio Padre me l'ha ordinato, in questo luogo taumaturgico. Ogni volta che ci sarà l'apparizione....

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho proposto diverse volte di fare società ai miei ex collaboratori: hanno preferito guadagnare la metà lavorando come servi da un altro piuttosto che essere padroni dei loro salari e vivere nell'incertezza... certo, è molto più comodo mettersi al servizio di un padrone, delegare tutti i rischi e le responsabilità, salvo poi lamentarsi se quello ti sfrutta. siete voi che gli mettete la frusta nella mani.

Geremia L
°°°°°°°°°

tanto tempo fa quando c'era solo il totocalcio e il lotto un operaio edile vinse un miliardo e 200milioni di lire alla schedina!
Ebbene cosa ci fece ?
Ci aprì una tipografia !
Come faccio a conoscere questa storia ? Semplice!
Si suicidò pochi anni più tardi perchè si era mangiato tutto il capitale con la tipografia di cui non conosceva un tubo !!!
Si buttò sotto al treno alla stazione Termini!

Il concetto è che una persona dovrebbe fare solo quello che sa fare!
Se costringi gli operai all'acquisto della fabbrica non sempre tale operazione risulterà gradita, dipende se gli stessi operai stiano lì per passione o per svolgere una attività come altra!
Poi dipende anche dal "rischio d'impresa", un conto se si tratta di pochi euro un altro se in ballo ci fossero migliaia di euro!!

Per esempio il mio caso parte da lavoro dipendente e passa per quello autonomo ma totalmente differente dal dipendente , perchè
la passione era rivolta su quella attività. L'impegno fu irrisorio all'inizio!
Finita l'attività, ne ho iniziata un'altra diversa in qualità di dipendente "in nero" , sebbene mi venga offerto la "partecipazione" societaria tramite l'acquisto di "macchinari" rifiuto totalmente in quanto sia le
caratteristiche non sono alla mia portata di borsa che la situazione generale economica. (crisi in corso)
Ossia: un conto tirare fuori un paio di mila euro e un altro è 20/40 mila euro !!! Così da lavoratore sottopagato rischio di trasformarmi
in schiavo totale debitore !!!


"per sinistri, piuttosto di lavorare meglio lo sfacelo... " Bucci

Vedi qui al Nordest vedo un casino di operai farsi il mazzo per 1000 euro al mese.
Il gioielliere mio vicino,11 mila euro all'anno di reddito,Porsche,seconda casa al lago,figli bamboccioni ultratrentenni fancazzisti in Mercedes cabrio,quasi tutti i giorni ha il campo tennis prenotato.Non ha la terza media.
Vedrai che salti fra poco,quando torneranno le BR...oh si che torneranno...torneranno...stai calmina che torneranno...con la miseria che c'e' in giro..

made in italy Commentatore certificato 02.05.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa va tirata fuori dalla cantina perche' e' spettacolare.

*****
Scemo... non ho parlato di costo ma di VALORE!

Fatte guardà da un dottore precario, va...
Giorgio Sodano

[...]

Beh... carina questa: abitudinari del ticchete tacchete (fruitori quindi di vecchie e nuove tecnologie) che fanno finta di non sapere che la lavatrice non la costruisce il lavoratore ma la macchina, a sua volta costruita dal lavoratore stesso, sulla quale però non ha più nessun diritto di sfruttamento... chissà perché.

Il tema di partenza è e deve rimanere questo, inutile imbarcarsi in teorie scientifiche senza cognizioni terrestri... ahò, ma perché quando se spiegano 'e cose "terra terra" ve mettete a zompà senza toccarla?

Terra terra significa REALTA', materia, verifica... è come dio... ma chi cazzo l'ha mai visto? Almeno i fedeli c'hanno il buon gusto di parlare di mistero e altre pagliacciate... ma voi, (50 e Geremia e simili) esperti economisti, avete mai visto 500 € costruire una lavatrice???

Fatece un cartone animato e passatelo su Youtube... capace che cominciamo a credece pure noi.
Giorgio Sodano
*****
-----------------------------------------------

Continua pure a girarci intorno, Cardinal Sodano, allora vediamo chi l'ha stabilito che il VALORE non e' di 500 euro? TU? Avanti, avvocato azzeccagarbugli, facci sognare.

La lavatrice e' solo un esempio e lo sai bene, ma continui a far fumo. Avrei potuto fare un qualsiasi altro esempio che non prevede l'uso della macchina ad esclusione del lavoro umano.

A proposito di teorie terrestri che tu dici di conoscere cosi' bene, diritto di sfruttamento del lavoratore sulla macchina che lui ha costruito?

Il lavoratore non fu al tempo retribuito per la costruzione della macchina? Quante volte deve essere retribuito per qualche cosa che di principio non gli appartiene?

Ha il muratore diritto di accesso perenne alla tua casa per il semplice fatto che l'ha costruita lui e non te?

Certi ragionamenti lasciano sempre a bocca aperta.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazia Bucci

Il tuo partito dell'amore,
il partito che ama gli appartamenti
vista Colosseo.

made in italy Commentatore certificato 02.05.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento


….esiste una logica se, in questo blog, il post di Emergency, dopo pochissimo tempo, è stato spostato nella categoria “mini post” mentre invece, il post di questo buffone di Bernabè e, della sua puerile risposta al collega Grillo, deve durare così tanto?!

...o è tutto dettato semplicemente dalla casualità?!

Roberto S., milano Commentatore certificato 02.05.10 15:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me per aumentare il lavoro un buon punto di equilibrio sarebbe il rispetto delle canoniche 8 ore di lavoro ripartite su due turni.
Nelle imprese private se imponi di lavorare troppe poche ore aumenti i costi e le rendi poco competitive.
Nel pubblico secondo me dovrebbero rispettare gli orari come nel privato, cosi facendo si impedirebbe il doppio lavoro, che sottrae lavoro ad altri lavoratori e oltretutto è lavoro nero quindi, una forma di lavoro a concorrenza sleale!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 02.05.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO 1 STATO RICCO, PRODUCE UN GRANDE DEBITO

poiché oggi a conti fatti 2006 (710.000.000.000 di pil / 2 fa 355.000.000.000 diviso 30.000.000 di lavoranti = 11.834 annui 1.075 euro x 11 mesi + 1 ferie)

Si eVince che il 50% va in sperperi e speculazioni meglio identificate con Latrocini, non è utile alla popolazione che vive e lavora, finisce dal pubblico verso gli enormi invasi privati accumulatori delle eccedenze prodotte.

domani
Limitassimo al lavoro di beni in maniera misurata in fase produttiva facendo si di ridurne la percentuale di eccedenza tra il 15% ed il 25%, i tizi non profitterebbero + indebitando la popolazione poiché non avrebbero di che sperperare impunemente.

Soluzione:
Servirebbe una maggiore capacità di controllare i consumi nel definire quanto necessario al fabbisogno della popolazione operante sul territorio, Lavorando meno e Ricavando il giusto, aumenteremmo la forza lavoro per raggiungere la quota del fabbisogno pro capite che assicuri la sussistenza a tutti.

La Formula:
Essendo la forza lavoro la reale produttrice dei beni che impiegano e si consumano, ciascun Datore di Lavoro calcoli il fabbisogno dei propri collaboranti facendo in modo nel produrre beni si ecceda non oltre la quota del 25% del proprio reddito automatico assegnato ovvero migliori in relazione all'impiego nel proprio settore dell'adeguata numero di operatori necessari a raggiungere il surplus qualitativo.

Es. azienda ittica di 15 operatori il prodotto sarà 15 * 1.075 * 11 = 177.375 + 25% = 221.718 pari ad un utile del 44.343 che X 12 = 532.125 su cui solo l'entità ittica verserà il 33% anno pari a 159.637.

Con una popolazione, 40.000.000 di addetti * 1.075 * 11 a cui si calcola l'eccedenza producibile del 25% otterremmo 195.112.500.000 di euro cioè il 33% del prodotto, ancora troppi per Renderli, riduciamoli.

Se capite cosa su espresso. Diamoci da fare.

La strada per il risanamento passa per il lavoro, non dalle finanze succulenti ed appetitose speculazioni.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 02.05.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Papandreu annuncia l'accordo

"Saremo chiamati a grandi sacrifici"

Congelati per tre anni salari e pensioni dei lavoratori pubblici.

La cancelliera tedesca Merkel annuncia che presto verranno varate nuove regole per l'Eurozona: niente diritto di voto per i Paesi che non rispettano gli impegni finanziari

[…] Le misure imposte dalla trojka - che verranno votate dal parlamento di Atene in seduta straordinaria domani o martedì - sono durissime: la Grecia traglierà di 30 miliardi il suo deficit per riportarlo sotto il 3% del Pil entro il 2014.

In questo periodo il debito del paese arriverà fino quasi al 150% del prodotto interno lordo per poi scendere dal 2014.

Sul fronte delle entrate ci sarà un aumento dal 21 al 23% dell'Iva e nuove tasse su alcool, scommesse e benzina.

Su quello delle uscite sono invece in arrivo tagli draconiani su stipendi e pensioni.

"Abbiamo accettato queste condizioni assicurando però garanzie per tutelare la fascia più debole della popolazione - ha detto il ministro delle finanze Giorgos Papakonstantinou, l'architetto del piano - .

Sappiamo che sono decisioni durissime, ma serviranno a cambiare il paese. E siamo sicuri che la maggioranza dei greci sarà con noi".

Il governo ha salvato la 13esima e la 14esima, due simboli della lotta sindacale delle ultime settimane.

Ma ne ha ridotto l'importo di 250 euro per Pasqua e di 500 a Natale con un altro taglio di 250 euro ai bonus estivi.

Gli incentivi saranno bloccati per tutti gli stipendi pubblici oltre i 3mila euro e le pensioni oltre i 2.500.

I compensi del settore statale e privato rimarranno congelati per tre anni e interventi paralleli saranno fatti per tagliare i premi che costituiscono una fetta importante delle retribuzioni elleniche.

segue sotto

silvanetta* . Commentatore certificato 02.05.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE 1 STATO RICCO, PRODUCE UN GRANDE DEBITO

poiché oggi a conti fatti 2006 (710.000.000.000 di pil / 2 fa 355.000.000.000 diviso 30.000.000 di lavoranti = 11.834 annui 1.075 euro x 11 mesi + 1 ferie)

Si eVince che il 50% va in sperperi e speculazioni meglio identificate con Latrocini, non è utile alla popolazione che vive e lavora, finisce dal pubblico verso gli enormi invasi privati accumulatori delle eccedenze prodotte.

domani
Limitassimo al lavoro di beni in maniera misurata in fase produttiva facendo si di ridurne la percentuale di eccedenza tra il 15% ed il 25%, i tizi non profitterebbero + indebitando la popolazione poiché non avrebbero di che sperperare impunemente.

Soluzione:
Servirebbe una maggiore capacità di controllare i consumi nel definire quanto necessario al fabbisogno della popolazione operante sul territorio, Lavorando meno e Ricavando il giusto, aumenterebbe la forza lavoro per raggiungere la quota del fabbisogno pro capite che assicuri la sussistenza a tutti.

La Formula:
Essendo la forza lavoro la reale produttrice dei beni che impiegano e si consumano, ciascun Datore di Lavoro calcoli il fabbisogno dei propri collaboranti facendo in modo nel produrre beni si ecceda non oltre la quota del 25% del proprio reddito automatico assegnato ovvero migliori in relazione all'impiego nel proprio settore dell'adeguata numero di operatori necessari a raggiungere il surplus qualitativo.

Es. azienda ittica di 15 operatori il prodotto sarà 15 * 1.075 * 11 = 177.375 + 25% = 221.718 pari ad un utile del 44.343 che X 12 = 532.125 su cui solo l'entità ittica verserà il 33% anno pari a 159.637.

Con una popolazione, 40.000.000 di addetti * 1.075 * 11 a cui si calcola l'eccedenza producibile del 25% otterremmo 195.112.500.000 di euro cioè il 33% del prodotto, ancora troppi per Renderli, riduciamoli.

Se capite cosa su espresso. Diamoci da fare.

La strada per il risanamento passa per il lavoro, non dalle finanze succulenti ed appetitose speculazioni.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 02.05.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

50 stalle lo "stalliere" dell'uomo scimmia scrive:

E' quando si mettono paletti socialcomunisti che tutto se ne va a ramengo. E cosi' e', se vi pare.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
peccato che sia l'Italia che il resto delle democrazie occidentali siano andate a ramengo quando questi paletti caddero !!!

piccolo esempio per uomini-scimmia e simili:
"PALETTI SORPRESSI IN ITALIA"

1) introduzione di una patrimoniale;
2) reintroduzione di una più forte progressività della imposizione diretta. in danimarca l'aliquota massima dell'imposta corrispondente alla nostra IRPEF sia del 48%

3) riduzione corrispondente della imposizione indiretta. Soprattutto su ciò che è necessario per la sopravvivenza ed allo sviluppo intellettuale del paese

4) reintroduzione del calmiere dei prezzi per i beni di prima necessità;
5) reintroduzione della scala mobile;
6) penalizzazione dell'evasione fiscale e contributiva e del falso in bilancio.

7) abolizione della legge 30 o Biagi, e riduzione e controllo severo sulle forme contrattuali atipiche che devono rappresentare una deroga eccezionale e temporanea alla regola dell'assunzione a tempo indeterminato.

8) abolizione del concordato fra Stato e chiesa cattolica (patti lateranensi).

9) impossibilità per i condannati in via definitiva a candidarsi alle cariche elettive di qualsiasi ordine. Non solo al Parlamento, ma anche nei consigli regionali, provinciali e comunali.
10) legge antitrust effettiva: in Italia ci sono troppi accordi di cartello che, pur essendo illegali, vengono fatti passare.

11) legge sulle telecomunicazioni e sul conflitto di interesse. L'informazione deve essere libera. E a nessuno può essere permesso di monopolizzare o di formare grossi trust nelle comunicazioni.


>>> parlami d'amore mariù!!!
la "sola" più bella sei tu !!! hasta Max !


Scandali e potere delle agenzie di rating, arbitri potenti e indiscussi della finanza mondiale.

http://www.blitzquotidiano.it/economia/scandali-potere-agenzie-rating-arbitri-potenti-indiscussi-finanza-mondiale-352952/

Arzân 02.05.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento

noto con piacere che "l'uomo-scimmia" non ha molti proseliti sebbene si AUTOVOTI !!

esperienza numero 2.

dunque vediamo la mia seconda esperienza in una "unione sovietica NERA".
Era il SudAfrica dell'aparthaid , aveva in comune con l'URSS l'antiamericanismo!
Ci sono stato una quindicina di giorni e vidi per la prima volta una società NON DEMOCRATICA!
L'altra faccia del pianeta delle scimmie!

Non ne rimasi particolarmente deluso, però rifiutai una ospitalità ulteriore con la
possibilità di una permanenza effettiva in qualità di lavoratore residente !
Il consiglio sussurrato da un mio parente di essere muto per le idee
comuniste non mi fecero prendere in esame la possibilità di stabilirmi in quel paese!
Devo ammettere che non vidi in giro troppe "teste calde" rivoluzionarie!
Sono stato anche al centro dello Stato, dove c'erano le miniere di diamanti, in cui
vi lavoravano centinaia di neri! Tutti molto cordiali e molto più occupati a guardarsi le
spalle dai colleghi di lavoro.

http://www.sa-venues.com/maps/atlas/fs_welkom.gif


Ho terminato in questi giorni il progetto relativo ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica che il nano ghiacciato vuole propinarci, installandone a piu' non posso, ed incassando a piu' non posso. La nuova ed innovativa centrale, che ho progettato, non utilizza ne' un motore a scoppio ne batterie.Non utilizza nemmeno pannelli solari ne pale eoliche,ne tantomeno si basa su fantasiosi aquiloni o quant'altro puo' volteggiare nel cielo a bassa o alta quota,e nemmeno utilizza forze magnetiche o elettromagnetiche. Si basa su principi di straordinaria semplicita',ma che bisogna sviluppare attraverso cognizioni di chimica, fisica, meccanica, oleodinamica, studi approfonditi di fluido dinamica e idrodinamica,, studi speciali sulla dinamica in relazione alle leggi sulla gravita' dei pesi,studi approfonditi sulla dinamica dei materiali immersi in fluidi e relativi studi sui pesi specifici di nuovi materiali plastici. In piu' per ideare questa nuova centrale occorre avere avanzate conoscenze di ingegneria edile.Ma e' molto semplice da capire nel suo funzionamento, quasi sconcertante.Occorre pero' una grande fantasia per concepirla.
Ora direte voi, ma che vuoi? Vorrei poter esporre in dieci minuti a grandi linee questo progetto al nostro grande leader beppe, persona che piu' di ogni altro al mondo e' degna per prima di conoscere il sistema piu innovativo,pulito,rinnovabile,ed economico possibile con le conoscenze esistenti ad oggi.
non ho le possibilita' economiche per brevettarlo
ma se uniamo le forze...Comunque vi prego aiutatemi a contattare beppe e vedrete.

maurizio vuturo 02.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro troll abbarbicato a questo blog
e che oggi ti chiami Grazia Bucci
e che posti a ogni momento qualcosa contro i migranti in modo ossessivo e farneticante,
prova a pensare che in Italia, nelle famiglie italiane, c'è una strage ogni due giorni
Conosci un gruppo etnico più efferato di questo?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremonti non fa che ripetere come un mantra che siamo fuori dalla crisi e che l’Italia sta meglio di Grecia e Spagna. Questo vuol dire forse che siamo al sicuro? Niente affatto! E’ chiaro che il mantra di Tremonti non può diventare un comodo alibi per continuare a non fare niente, dicendo che si è fatto tutto.
L’Italia è stritolata da due teste d’idra mostruose: un Pdl succube di un capo gravato da reati e occupato solo da se stesso, e una Lega tanto tracotante quanto barbara e incompetente che pensa solo a spartire il bottino.
Ci tranquillizza ancor meno la piega di questo Governo che non solo vira verso il nucleare ma addirittura esce dalle scelte europee delle energie verdi e inizia una privatizzazione sciagurata come quella dell’acqua, che l’UE non ha chiesto, e che è solo l’inizio di una serie di privatizzazioni sciagurate di beni e servizi pubblici, per fare cassa e buttare i cittadini in pasto alle multinazionali.
L’Italia è come un corpo con due teste, nemmeno tanto in accordo tra loro, ma unite nello scempio di un paese.
Intanto che le due teste pensano a manomettere la Costituzione, cioè a ridurre diritti civili e equilibrio tra poteri, continuano i fallimenti delle imprese, la chiusura dei negozi, i licenziamenti dei lavoratori, la crisi delle famiglie, il taglio di ogni futuro sostenibile. Continua l’aumento del debito pubblico, che è pari a quello della Grecia, mentre diminuisce una produttività d’impresa che negli ultimi 20 anni è sempre stata quella che è cresciuta meno in Europa, per una tara genetica di innovazione e autonomia.
Ma su questo Titanic in pieno affondamento, l’orchestrina continua a suonare, i ricchi continuano i loro giochi osceni, e gli idioti continuano a pontificare

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Messina condannato al carcere a vita ha potuto beneficiare di un permesso straordinario per vedere moglie e figli. La notizia ad Agrigento si è diffusa velocemente e sotto la casa del mafioso si è radunata una piccola folla. Quando Messina è uscito dallo stabile per fare ritorno in carcere, è stato salutato da un applauso caloroso al quale ha risposto soddisfatto con un cenno di saluto.

non c'e' niente da fare: e' formamentis, tra altri 100 anni saranno ancora cosi' al sud.

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREMILA IMPRESE FALLITE IN TRE MESI A MILANO: E DA TRE ANNI PDL E LEGA TENGONO 8 MILIONI DI FONDO ANTICRISI NEL CASSETTO

Avrebbe dovuto aiutare 16.000 persone l’anno, attraverso iniziative di microcredito a tasso agevolato, a sostegno delle realtà territoriali.
Spesso sono proprio Lega e Pdl che parlano delle inefficienze nel Sud del Paese, come se il Nord fosse invece sinonimo automatico di efficienza, rapidità e organizzazione.
Quando si tratta di passare ai fatti però l’iter burocratico e i litigi politici fanno assomigliare certe realtà settentrionali degne del più arretrato e tanto vituperato meridione.

http://www.destradipopolo.net/?p=1983

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ot

PER FAVORE SE POTETE VOTARE PER DARE VISIBILITA' A QUESTO POST...

Forse si sta facendo luce sulla terribile vicenda d Stefano Cucchi.

La sorella ha detto : Mi dispiace per tutte le altre persone che non hanno avuto il nostro coraggio e non avranno giustizia...

Il coraggio e' fondamentale ma se nessuno ti appoggia non e' SUFFICIENTE IL CORAGGIO.

E' importante che se ne parli, che qualcuno ti aiuti a rendere nota la tua vicenda..

Per questo, e sara' la 30° volta TORNO A CHIEDERE ANZI A PREGARE :


Puoi dare un po' di risalto ad un'interrogazione parlamentare CON RISPOSTA SCRITTA AL MINISTRO ALFANO fatta da un rappresentante dell'Idv sconosciuto ai piu' 6 mesi fa , dopo decine di tentativi con altri famosi politici, ANCHE
EUROPARLAMENTARI caduti nel vuoto , che chiede perche' non si indaghi SU POSSIBILE OMICIDIO COLPOSO TENUTO NASCOSTO nel dipartimento del piu' famoso ospedale italiano?

In questo stato in cui ognuno fa' quello che vuole, se non aiutiamo chi
lotta, i nostri diritti saranno sempre calpestati..."

Penso che non interessi l'argomento allo Staff
e QUESTO FA MOLTO SOFFRIRE, COME OVVIO , I PARENTI DELLA VITIMA...
"

Francesca Parodi 02.05.10 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

************
b) La lavatrice costa 500 euro.

50 stelle
************

Vedi, fifty stellucce, il tuo pensiero è qui, condensato in cinque parole: c'è l'intero scibile ladro e criminale della TUA fede sfruttatrice e fascistoide... non montarti la testa per il TUA, ovvio che è un pensiero che non t'appartiene ma t'è stato inculcato; non dico che l'hai introiettato facilmente per ignoranza, ma per convenienza e leccaculismo, quindi non pensare che mi rivolga personalmente a te... non ne varrebbe mai la pena!

LA LAVATRICE NON VALE 500 €!!!

Tutto qui... se ti riesce fammi una disamina delle mie cinque parole, e quando t'avanza un po' di tempo quale ripartizione (precisa, non raffazzonata e puerile) vivono questi famosi 500 €.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 02.05.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Gli USA? Nonostante il mio sviscerale odio per il loro imperialismo, la loro costituzione è invidiabilissima(ma ha buchi che permettono la preminenza dell'esecutivo sul legislativo)

sto dando i numeri eh!??!?
P.S.: non m'inca22o...Buongiorno ;)
Roob Zarathustra, Caput Mundi
*****
-------------------------------------------------

Piano piano, passo passo ci arrivi anche tu.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scajola e i 900.000 €.fossero solo quelli,per me contribuente,sarebbe grasso che cola

nello giubini 02.05.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

THE REALITY-CHICKEN
- Fuori tema? Mah...!

Quante belle parole si leggono...

Ma quanto ci vuole a dire qual'e' la vera realta'?

Tutti, ma proprio tutti, stiamo cercando di sopravvivere. Ed e' questo che si fa: si tenta di sopravvivere!

Si muore tutti i giorni e sicuramente non per cause naturali e disastri ambientali che mai piu' potranno essere recuperati.

Ma perche' nessuno ha il coraggio di dire una volta per tutte che la colpa e' solo dei quattro delinquenti che giocano sulla nostra pelle?

Ma chi ancora crede che il disastro economico mondiale sia dovuto solo ad una sfortunata casualita' e non alla speculazione dei quattro delinquenti sopracitati che giocano in borsa (perche' la borsa viene indicata come gioco, e cioe' quello che realmente e'!)?

Si muore lavorando onestamente a causa di "impreditori" avidi.
Immigrati ed emigrati ridotti in schiavitu' sempre da questi schifosissimi personaggi.

Io non ho ne popolarita' ne visibilita' pero' tu, Beppe, si e dovresti dire anche queste cose perche' in molti non colgono in pieno le tue denunce di ingiustizie. Le tue esternazioni sono basate sulla loro tecnicita' ma a molte volte si deve avere la tua ampia conoscenza per comprendere il problema, per quanto tu sia un ottimo relatore.

Forse e' il caso di dire in modo chiaro: BASTA!

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 02.05.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Egilde Verì
Tre euro e mezzo all'ora, happy hour
Happy hour. Così lo chiamano. Eppure per qualcuno, il momento dell'aperitivo, di felice non ha proprio nulla. Ore 18. Siamo a Roma, in uno dei tanti bar a pochi metri da San Pietro. Decine di bicchieri fanno avanti e dietro sui vassoi, dallo stereo sale l'ultimo motivetto di Irene Grandi, sui tavolini si ammassano calici vuoti, sandwich smezzati, rovine di sigarette e tovaglioli. Qui un aperitivo costa cinque euro, una coppa di gelato quattro e cinquanta, un cameriere tre euro e mezzo all'ora. Niente tasse, niente contributi.
Tutto è iniziato una decina di giorni fa. Sulle pagine di Porta Portese trovo quest'annuncio: «Cameriera di bella presenza per servizio ai tavoli per bar tavola calda zona Roma centro». Telefono al numero indicato e poche ore dopo mi presento in viale Giulio Cesare. Ho 30 anni, dico, sono laureata, giornalista e ho bisogno di un lavoretto part time. Il titolare chiarisce le condizioni: la prima settimana è di prova e sarà regolarmente retribuita, la paga ammonta a duecento euro. Vengo ricontattata quarantott'ore dopo. I cinque giorni di training , mi viene detto, saranno per forza di cose full time, dalle 14 alle 10.30. Accetto.
Inizio così le mie otto ore e mezza di apprendistato al mestiere di cameriere. Subito mi vengono spiegate le regole d'oro di questo locale che è anche gelateria, pasticceria, gastronomia, cocktail e wine bar. Primo: è un posto molto raffinato, quindi non lesinare sorrisi e gentilezze. Secondo: l'happy hour è il momento clou della giornata per cui dalle 18 alle 21 è vietato sedersi. Terzo: i clienti sono piuttosto chic e in buona parte abituali per cui è bene coccolarli imparando i loro gusti in fatto di zucchero e di schiuma sul caffè. E in effetti è un susseguirsi di avvocati, dottori e cravatte d'ogni tipo, salutati a gran voce e accolti come il figliol prodigo.

http://www.ilmanifesto.it/archivi/commento/anno/2010/mese/05/articolo/2692/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 02.05.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate il fuoti tema, ma non posso farne a meno di raccontarvelo: sto guardando con disgusto il Tg1 del disinformatore Minzolini. Sta raccontando la frottola dell'allarme bomba a New York. Vorrebbe farci credere che la potente ed imprendibile al-Qaeda non ha saputo trovare di meglio di 2 bombole da campeggio di gas da mettere nel Suv. Meno male che 2 persone hanno visto del fumo(????)uscire dall'auto e hanno dato l'allarme. Che strano, sto pensando, a piazza Fontana, a Brescia, alla stazione di Bologna non è uscito nessun fumo, è saltato tutto per aria e amen. Al Qaeda dovrebbe venire in Italia ad imparare come si innescano le bombe, quelle vere.. saluti a tutti

luca martinelli, como Commentatore certificato 02.05.10 13:45| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Ti dicono "lavorare tutti, ma meno" ... e mai che ti dicano come questo sia posibile.

*****
Non una, ma 10-100-1000 un milione di volte, così capirete, tu e quelle teste di minchia padane, che la soluzione al problema è lavorare MENO, tutti ma MENO.
Insegnate questo ai giovani.

Giorgio Sodano
*****
------------------------------------------------

Allora, vediamo se si ottiene risposta almeno una volta a questo problemino.

a) 1 lavoratore impiega una setimana a costruire, che so, una lavatrice.

b) La lavatrice costa 500 euro.

c) Il lavoratore guadagna netti euro 1,500 al mese.

d) Ogni mese ha 4.33 setimane (52 settimane diviso 12 mesi)

e) Ogni settimana quindi il lavoratore deve essere pagato 346.42 euro

f) Lavorare tutti, lavorare meno, quindi ora per fare una lavatrice in una settimana occorrono 2 lavoratori.

g) La lavatrice ora costa 846.42 euro (500+346.42)

Problema:

Come si obbliga il tanto vituperato consumatore a comperare una cosa che costa oggi 346.42 euro piu' di ieri?

Come si impedisce all'azienda di fallire, visto che il suo prodotto e' oltremodo costoso e nessuno compra i suoi prodotti?

Se prima si aveva un occupato e un disoccupato, ora molto probabilmente si hanno due disoccupati. Cosa prevedeva bisognerebbe fare, il grande Marx, per ovviare all'ovvio conto dell'oste?

Forza Sodano, facci due conti Marxisti e vediamo quanto sei bravo.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi conosce la Grecia sa che la responsabilità di ciò che è accaduto in Grecia è collettiva, anche dell'Europa. I Greci sono le prime vittime, altre rischiano di seguirne la sorte.
La crisi greca è soprattutto il risultato ineluttabile di una politica disgraziata condotta dalla destra di Kóstas Karamanlis, capo di governo tra il 2004 e il 2009. Era la politica del "Sempre di più ai ricchi" e di una chiesa ortodossa onnipotente che viveva nell'opulenza.

Aiuti sociali quasi inesistenti,servizi pubblici inefficienti,come sanità e scuola, giustizia inaffidabile , corruzione come sistema,evasione fiscale imperante.Sempre agli ultimi posti in classifica. La populazione adesso non è pronta per cambiare .La stragrande maggioranza dei Greci pensa che se lo Stato non fa niente per loro,per i loro figli,allora perchèdare a lui ? Con le politiche portate avanti,molta gente si è riempita le tasche, ci sono i proprietari più ricchi, con le loro ville, i loro yachts, etc.Nella sanità privata i medici privati guadagnano talmente tanto che non sanno neppure come spendere i soldi, e dichiarano in media non più di 15.000 euro l'anno.. Idem gli avvocati,i notai e le altre professioni libere. Il semplice commerciante, dovrebbe dichiarare tutto ? Non è mica scemo, lui... Perchè altri devono pagare per chi non paga ?
Dopo l’euro, la vita in Grecia è rincarata più che negli altri paesi europei , mentre i salari e il sistema generale non hanno seguito questo sistema generale al rialzo. Conseguentemente lavorare in nero è divenuta la regola.
Secondo Georges Papandréou non serve in questo momento denunziare i responsabili della crisi.Lo ha spiegato ai Greci.Non trova utile essere catastrofisti: la Grecia è malata, ma non morente. In fondo il Paese ha bisogno di un piccolo aiuto.Invece quello che i gGreci chiedono a gran voce è un cambiamento del sistema.
E non sono gli unici al mondo. Se ci riescono loro, forse c'è qualche speranza anche per gli altri.

Claudia - Ts 02.05.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Se l'inflazione si arresta, molti a mettersi le mani nei capelli perchè vuol dire che i consumi sono fermi.

Se l'inflazione si alza, molti a mettersi le mani nei capelli perchè è colpa dell'aumento dei prezzi.

Ma i prezzi non aumentano perchè c'è aumento dei consumi?

Stesso discorso per l'euro.

Se è troppo forte non va bene, se è debole non va bene lo stesso.


Vorrei sapere qual è il punto in cui di può dire: beh, non stiamo poi male.

MG Augusta 02.05.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma forse è proprio quello che vogliono, e cioè che l'Italia esca dalla CEE .....per poter fare meglio ciò che hanno in mente.....
forse.....

daniela martellato 02.05.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna, Sicilia, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Lazio il tasso di disoccupazione dei giovani nel 2009 era superiore al 30%. In Toscana, Valle d'Aosta, Veneto e Trentino-Alto Adige si riscontra invece, segnala Confartigianato, la disoccupazione piu' bassa. Per quanto riguarda il tasso di abbandono scolastico, il valore piu' elevato si riscontra invece al nord: a Bolzano e' del 17,4%, seguito dalla Sicilia, dalla Sardegna, dalla Campania e dalla Liguria.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 02.05.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento

STIAMO DISTRUGGENDO IL PIANETA CHE CI OSPITA

"Io non vi sarò. Io mi alzerò e passerò.
Seppellite il mio cuore a Wounded Knee"
(Stephen Vincent Benét)


e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento

1 maggio/ Renzo Bossi el trota:

Ora interventi a sostegno nostri giovani


"Intervenire in maniera decisa a sostegno delle nostre imprese per tutelare il nostro sistema economico e dare così una risposta concreta ai giovani che cercano di inserirsi nel mondo del lavoro".

Così Renzo Bossi, neoeletto consigliere regionale della Lega Nord in Lombardia interviene sul tema del lavoro dalla Batelada, la tradizionale traversata del Lago di Como con la quale il Sindacato Padano festeggia la festa dei lavoratori.

"Sono un giovane - spiega Renzo Bossi dal battello - e da giovane eletto nelle istituzioni voglio dare una risposta ai tanti che oggi sono in cerca di un posto di lavoro.

Personalmente ho fatto campagna elettorale a Brescia, una città che ha una forte percentuale di immigrati e ho toccato con mano i problemi dei nostri giovani.

Per questo in regione Lombardia mi impegnerò personalmente affinchè i nostri giovani e, comunque, prima la nostra gente si inseriscano a pieno titolo nel mercato del lavoro".


* * * * *

Ragazzi lombardi siete belli sistemati, la trota (l'acqua del lago lo ha illuminato) ha toccato con mano i vostri problemi e si impegnerà personalmente a risolverli.

Prima cosa cacciare gli extracomunitari che secondo il cervello trotesco sono la causa dei vostri problemi col mondo del lavoro, poi penserà al resto con calma, una cosa alla volta però, sennò gli si friggono le piccole cellule grigie.

Eppoi sta’ studiando economia all’estero la trota, mica balle eh!

Un po’ di pazienza che il ghe pensa lu’!

silvanetta* . Commentatore certificato 02.05.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@magic lenin

RIVELAZIONI.

Dall' Opera Omnia pubblicata in Urss furono escluse 116 lettere. Ritrovate ora dallo storico Richard Pipes, ci consegnano un ritratto inedito del rivoluzionario
LENIN.

I delitti di san Vladimiro

" Crudele come Stalin: ordino' il massacro dei kulaki, fece eliminare gli avversari " .

" La nomenklatura nacque con lui. Volle una clinica riservata ai privilegiati " .

"Non ebbe nessun riguardo per scrittori, credenti e donne "

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Cambia almeno il nik.
Sei disgustoso peggio di una carogna.
Sei squallido dentro e irreversibilmente psicopatico fuori.

Hehehehe

http://archiviostorico.corriere.it/1996/novembre/14/LENIN_delitti_san_Vladimiro_co_0_9611144908.shtml


Cordialmente

Augusto . Commentatore certificato 02.05.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia quando parlate di legalita' avete un po' le idee confuse.
Voi pensate che la legalita' sia importante solo se riferita alla corruzione e a Berlusconi, oltre che alle mafie naturalmente.

La legalita' inizia nel rispettare le regole del vivere civile.

I reati di corruzione devono essere perseguiti con un canale prioritario nei tibunali e le pene devono essere molto alte e devono essere sempre escluse da qualsiasi beneficio.

Qui la corruzione praticamente non esiste: nessuno vuole rischiare fino a 30 anni di galera con processi velocissimi e condanne certe.

La legalita' deve esserci anche per gli incidenti sul lavoro.

Qui se il titolare ha adempiuto a tutte le norme di sicurezza non e' perseguibile, ma lo e' chi e' stato nominato al controllo del rispetto delle norme. In ogni azienda ci sono dipendenti che sono responsabili della sicurezza per far rispettare le regole sia ai titolari che ai dipendenti.

Se un dipendente non mette il casco nell'edilizia o non usa il cavo di sicurezza nelle parti alte,se ha un ncidente, questo dipendente non viene nemmeno risarcito.
Legalita' significa anche rispettare le norme di sicurezza.

Legalita' significa chiudere immediatamente tutti gli esercizi che non sono a norma e quindi che operano illegalmente.

Legalita' significa che chi assume o lavora al nero va immediatamente in galera senza pieta'.

Ma soprattutto legalita' e' pagare le tasse.

Qui chi evade le tasse puo' andare in galera anche per 25 anni e senza sconti.
Molto di piu' che per un omicidio non premeditato.

In sintesi LEGALITA' significa rispettare le leggi, ma non solo alcune non deve esserci lassismo.

Tutti dicono che gli inglesi seguono le leggi scrupolosamente.

La ragione e' semplice: HANNO PAURA!

Perche' qui non si scherza:
Chi butta un pacchetto di sigarette o altro per terra, paga 1000 euro di multa.
Quindi nessuno butta niente.

La Legalita' non puo' essere applicata ideologicamente ma sempre.


Frank Mistretta - Leeds 02.05.10 13:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A.A.A.A. CERCASI: “PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE”

Il 02/03/2010 il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge recante “DISPOSIZIONI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL’ILLEGALITÀ NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE”.

L’ultimo avvistamento è avvenuto nelle “NEBBIOSE PALUDI ROMANE” e da allora si persa ogni traccia, il “GOVERNO DEL FARE E DISFARE” ha deciso di donare “RICCHI PREMI E COTIONS” a chiunque fornisca indicazioni utili per il suo ritrovamento, vivo o morto che sia, ma meglio se morto però.

Paolo R. Commentatore certificato 02.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Il TIME ha pubblicato anche l'elenco delle 100 persone MENO influenti del pianeta. Napolitano è al 17° posto mondiale. Prima di lui si sono classificati pezzi da novanta come Kurmanbek Bakiyev, ex presidente del Kyrgyzstan, Mamadou Tandja, ex presidente del Niger e l'attrice Rue McClanahan.
Per fortuna che ci sono giornali e giornalisti che raccontano la realtà.
Napolitano non reagisce più alla sua veneranda età di impotenza mentale e muscolare.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma sì...tanto la maggior parte degli italiani, anche capendo, continuerà a pensare che a un certo punto dovranno fermarsi, e quindi non fa niente.
Il mondo è grande! Questi non si fermeranno mai di propria volontà! e non con le buone visto che solo con l'unione (vedi india di Gandhi)queste funzionano.
Ma qui c'è solo materia cerebrale marcia e condizionata. L'altro giorno sulla stampa dicevano che è stato un calabrese a crocifiggere Gesù. Non mi stupirei se l'articolo l'avesse scritto Bossi in persona. Già ... vogliamo l'itaglia divisa

Destiny Taccid 02.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Bernabè, sono un informatico e lavoro in questo campo da ormai venti anni. Le posso dire con certezza matematica che le linee DSL da voi offerte sono le peggiori nel mondo. Se fa un test sulle linee si renderà conto che offrite bande da 10 Mbit che in realtà non arrivano a 2 Mbit effettivi. Non avete mai aggiornato le centraline e in cavi sono del medioevo in compenso chiedete delle cifre , per questo sistema obsoleto, che sono tra le più alti in Europa. Vi preoccupate di offrire la posta certificata ma non di dare una copertura totale della linea DSL, e dove arriva, con prezzi da strozzinaggio. Non parliamo della fibra. Mi ricordo ancora quanto avete speculato sopra con i progetti iniziali che poi sono stati ceduti alla Fastweb. Questi sono dati di fatto mentre lei parla politichese e fa della demagogia il suo baluardo. Lei, assieme agli altri, come li definisce manager, avete contribuito ad affossare l'Italia e quello che è peggio è che non vi vergognate affatto. Tutti i miliardi che guadagnate, visto che non li avete investite nelle tecnologie, potrei sapere dove li avete bruciati ? Nei callcenter ? Ormai siete diventati un grosso centralino che funziona pure male. Ci sono tante persone volenterose ed esperte nel settore come me ma purtroppo in Italia la fa da padrone le raccomandazioni che portano personaggi come lei ai vertici di colossi aziendali che sovente spolpate senza ritegno. E' gia tanto per lei, scrivere su un blog vero ? Daltronde è costretto dalle circostanze, visto che è il blog più seguito da internauti. In questo momento lei è come un dinosauro che mangia con la forchetta, fuori luogo. Ritorni pure dietro alla nostra scrivania a spolpare le briciole rimaste, tanto ormai il peggio è arrivato. Ora aspettiamo che Voi, come vi definite, manager, ve ne andiate tutti in galera restituendo il maltolto, e che finalmente la fenice possa risorgere dalle ceneri.

Distinti saluti e le auguro una buona giornata e tante belle compre su mediashopping.

Alain B 02.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

********************
mi sembra giusto sfrattare i figli e a calci nel sedere inviarli a lavorare facendogli sporcare le mani : capisco che per acculturati rossi vuol dire suicidarsi, ma almeno non giratela sui vostri odiati nemici leghisti causa vostra ideologia del casso
Grazia Bucci
********************

Ascoltati Enzo Del Re, LAVORARE CON LENTEZZA.

Non una, ma 10-100-1000 un milione di volte, così capirete, tu e quelle teste di minchia padane, che la soluzione al problema è lavorare MENO, tutti ma MENO.
Insegnate questo ai giovani.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 02.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

L'Assemblea regionale siciliana ha approvato una norma della finanziaria (art. 40) che cancella le pensioni d'oro in Sicilia: nessun dipendente della Regione potra' percepire piu' di 250 mila euro l'anno. La norma e' stata proposta dal Partito Democratico.

ciumbia!!
perche' sti dementi del pd non vanno davanti ai cancelli delle fabriche in crisi a dire ai lavoratori che hanno fatto cio' per difendere i loro salari e pension ?

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco una modesta proposta per risollevare le sorti del turismo a Napoli, sull'onda dell'imminente Maggio dei monumenti in città.

Il Comune potrebbe seriamente pensare di fare incoming turistico setacciando nuovi mercati,

Un vivaio molto florido di nuovi turisti

si potrebbe partire dal buon vecchio bacino dei bloods e i crips, le storiche bande di Los Angeles.

Si fanno largo anche i balordi sinoamericani del New Jersey immortalati in Gran Torino.

Da non dimenticare la produzione nostrana: i Latin Chicago di via Padova a Milano, e poi i Latin Kings, i Trinitarios, i Forever.

IL DEPLIANT: meglio online, da veicolare sui social network: venite a Napoli a sfogare le vostre frustazioni.

È il parco giochi perfetto. Qui, oltre a O'sole O'mare, A'pizza, a regi lagni stracolmi di bufale e bufalini ancora vivi e il vibrione da monnezza troverete:

1) impunità pressoché assoluta

3) un parco autobus marca Anm da distruggere e/o incendiare a seconda del sangue freddo del conducente: ampia disponibilità di modelli «Pollicino»

3 bis) cassonetti da mandare a fuoco o far esplodere (fino a esaurimento scorte)

4) possibilità di agire comodamente in orario diurno, anche tardo pomeriggio per evitare la canicola, e non nottetempo

5) turisti (come voi) disposti ad immortalare i vostri sfoghi urbani ed essere rapinati.

6)in caso di arresti, verrete difesi dalla popolazione e dai non toccare caino con tanto di bandiere rosse e colorate al seguito .

7) un caloroso gemellaggio con i gruppi locali che da anni rallegrano le cronache cittadine.

8 )Un atlante sociale eterogeneo, pronto ad accogliere a braccia aperte e con i passamontagna ben calcati sul viso gli scatenati omologhi di altre nazioni: dai disoccupati organizzati alle baby gang sugli Sh truccati, e poi i coordinamenti di lotta proletaria e simili.

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perché non arriveremo come la grecia ( alias Spagna del compagno Zapatero,alias Portogallo)?

Risposta semplice: gli elettori hanno già buttato a mare i Bertinotti,i Diliberto,i Vendola(a meno della Puglia,suicidio politico del PD,ovvero D'Alema,il..grande...politico!!!),e tutte le falci e martello spicciole!

1 maggio : Epifani è di uno squallore dialettico unico,mi ricorda il vuoto stategico dei Lama(ma erano altri tempi storici,adesso si capisce dove ci hanno portato!),ma non si preoccupi,già gli hanno preparato un bel posticino in Europa,come si conviene ai migliori *******i della politica(Cofferati e Dominici,tanto per portare gli ultimi esempi),ovviamente a spese nostre.

Gli altri due,Angeletti e Bonanni,patetici,mi meraviglio che a Rosarno non gli abbiano tirato i ..pomodori...,tanto sideralmente vuoti i contenuti dei discorsi.


I sindacati hanno davvera la faccia tosta di parlare di lavoro scaricando la responsabilità sul governo.
I discorsi dei tre della triplice a Rosarno sono scandalosi.
Hanno assecondato le politiche di delocalizzazione delle imprese,dapprima verso il sud e poi anche verso l'estero,pur che fosse intatto il loro potere contrattuale ,hanno demonizzato qualsiasi tentativo di introdurre dazi bollati come anacronistici,hanno assecondato l'immigrazione,facendosi addirittura carico della burocrazia dei permessi di soggiorno(le file si sono spostate dalle questure alle sedi dei sindacati) e per questo sono pagati dallo stato e dalle tessere di iscrizione degli stessi.

Oramai non rappresentano che se stessi e contano sulla paura dei lavoratori,dai quali prelevano la quota anche quando sono in cassa integrazione o mobilità

Il primo maggio è la festa dei sindacati,altro che del lavoro.Solo retorica

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il signor Bernabè è in errore quando dice che siamo ultimi nelle classifiche europee di digitalizzazione solo perchè non c'è domanda da parte delle famiglie. Molto semplicemente siamo ultimi perchè la telecom dimentica di portare la "banda larga" (che è ridicolmente stretta in confronto a quelle che si vedono in giro per il mondo) alle piccole realtà italiane come i comuni montani e dell'entroterra che ospitano una larga fetta della popolazione.
Nel mio paese (700 persone appena) ci siamo affidati a un provider di servizi wi-fi, il quale però è monopolista e ciò si traduce in costi altissimi in rapporto alla qualità del servizio, ritardi nella manutenzione e tutta una serie di altri disagi. Mi chiedo: dov'è la telecom? Dov'è il mercato? Dov'è la concorrenza? La telecom ha sul territorio italiano dei terreni di sviluppo dove ha gettato del tutto le armi!
E' ridicolo che l'Italia, paese facente parte del G8 non abbia garantito in COSTITUZIONE il diritto di accesso alla rete! In ESTONIA (e sottolineo Estonia) questo diritto è sancito da ormai quasi un decennio. I giovani sono incentivati all'utilizzo del computer e anche molti istituti di rappresentanza politica possono essere esercitati tramite internet. Questo è il futuro! La rete è un tramite per raggiungere uno scopo. Ma se questo tramite non è raggiungibile allora neanche lo scopo lo sarà!

Mr Ray-ki 02.05.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra giusto sfrattare i figli e a calci nel sedere inviarli a lavorare facendogli sporcare le mani
********

io non sono rosso, sono un disilluso, tra i pochi valori che mi sono rimasti radicati c'e' quello della famiglia, l'idea che un genitore leghista possa denunciare il proprio figlio che a causa di una situazione contingente (la crisi), e' costretto a passare da un lavoro all'altro come precario (non stiamo parlando di fannulloni) mi fa accapponare la pelle. Capisco che all'interno delle famiglie leghiste sia sconosciuto il sentimento di solidarieta' verso il prossimo per motivi culturali ma che questo non valga nemmeno nel nucleo familiare vol dire che siamo abbondantemente sotto il livello delle bestie

vicolo stretto, europa Commentatore certificato 02.05.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“SCAJOLA È SERENO, BEATO LUI”

Non so se “IL RAGLIO DI FINI” sia propriamente una pagliuzza nell'occhio del partito dell’amore: “SICURAMENTE CLAUDIO SCAJOLA STA DIVENTANDO UNA TRAVE NELL'OCCHIO DEL GOVERNO”.

Qui non ci sono sfumature: i riscontri dei magistrati di Perugia dicono il vero oppure dicono il falso, il costruttore Diego Anemone ha comprato un appartamento per Scajola oppure non l'ha comprato, non ci sono mezze misure, insomma il ministro è coinvolto oppure non lo è, e di certo qualcuno si dovrebbe dimettere, dovrebbe andare a casa: o Scajola che nega il vero o i magistrati che sostengono il falso.

Qui non c'è una complicata e fumosa indagine dispersa per qualche paradiso fiscale, non c'è un'affannosa ricerca di riscontri: magistrati e giornalisti sostengono che ci sono già, c'è l'appartamento di Scajola pagato in nero, c'è un altro appartamento comprato ad un generale della Finanza, c'è la testimonianza dell'architetto che ha compiuto le transazioni, e c'è la ricostruzione documentale dei vari passaggi di denaro.

Tutto falso? Magistrati e giornalisti siano degradati a falsari.

Vero? Allora è il caso che il ministro fornisca qualche spiegazione seria, se possibile: senza appellarsi al segreto istruttorio, senza paventare “OSCURI MANOVRATORI O DISEGNI PREORDINATI”, soprattutto senza ostentare una “serenità” non facile da comprendere.

“LUI SARÀ ANCHE SERENO, NOI UN PO' MENO”.

“IL TEMPO DELLA VERGOGNA È FORSE FINITO”? Non passa giorno che uomini politici, affaristi, immobiliaristi, costruttori edili, banchieri, attrici, alti funzionari dello Stato vengano sbugiardati nelle loro affermazioni, messi alla berlina, esposti al pubblico ludibrio, senza che nessuno debba pentirsi di ciò che ha detto o fatto, rassegnare le dimissioni, ritirarsi a vita privata, o chiedere semplicemente scusa.

“IL GOVERNO DEI POLITICI ACCATTONI E GENUFLESSI, HA FORSE DECRETATO, CHE IL TEMPO DELLE FIGURE DI MERDA È FINITO, CHE I PORCI NON SI’ MANDANO PIÙ AL ROGO”?

Paolo R. Commentatore certificato 02.05.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

lenin, cosa fai qui ? ti pensavo a roma al concertone del prima maggio, con maglietta viola o multicolore e la solita bandiera rossa.... magari a sentire qualche cantante antileghista farsi applaudire da boccaloni ..

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI GLI ALTRI SCUSATE, MA DOVE SONO CRESCIUTO SI DICE: QUANNO CE'VO'CE VO' E CHE CAZZO!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 02.05.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

<<versione rossa buonista:

3 famiglie leghiste hanno finalmente trovato una soluzione alla crisi del lavoro che ha fatto schizzare al 30% la percentuale di disoccupazione giovanile. Denunciare i propri figli. Secondo il giornalista di repubblica ... il figlio e' colpevole di essere un buono a nulla (trattasi di un insegnante precario) e che ha preso la decisione di denunciarlo alla magistratura per "spronarlo"

vicolostrettoeuropa

<<versione reale esente da bugie rosse

Genitori contro figli, mamme e papa' contro i 'bamboccioni' al grido di 'fuori da casa':
Succede in Veneto, dove la disoccupazione e la precarieta' del lavoro rischiano di far scoppiare il conflitto tra le mura domestiche. Uno scontro che nel caso di tre famiglie - due di Mestre e una che vive al confine tra le province di Venezia e Padova - ha spinto i genitori a ricorrere alla magistratura per 'sfrattare' i figli ultratrentenni da casa.


mi sembra giusto sfrattare i figli e a calci nel sedere inviarli a lavorare facendogli sporcare le mani : capisco che per acculturati rossi vuol dire suicidarsi, ma almeno non giratela sui vostri odiati nemici leghisti causa vostra ideologia del casso

Grazia Bucci Commentatore certificato 02.05.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

magiclenin redarmy

Lasciatelo perdere è un povero beota, ignorante provocatore, ignoratelo, poveretto.
Devi da fatte na curtura, fio de na zoccola der bassifonni. Nun cè rompe li cojoni, sorti vattela a piànder...o ma un bocchino d'aria noo li mortaccitua e de tu nonno!
GIRA AL LARGO!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 02.05.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A RedArmy
povero nonno che ha combattuto per avere dei nipoti inetti ignoranti, razzisti, italodementi, beoti.
L'italietta di cui blateri si è fatta sacrosantemente i cazzacci suoi nella prima guerra e cosa centra la Polonia brutto ignorante? Superrincoglionito di un'analfabeta italiota, tu e i tuoi 20.000.000 fra analfabeti e dislessici ancora nel 2009. Semmai siamo NOI POLACCHI, che dovremmo rammaricarci, di essere venuti in vostro aiuto, per mettere su questa "espressione geografica", per poi scoprire che dopo nemmeno 150anni non siete nemmeno capaci di tenerla unita? Polacchi morti perchè? Per quello che nemmeno è un popolo, una razza, ma vaffanculo a te pulisciti le mani e la bocca quando parli dei POLACCHI ignorante italiota di merda. E STUDIA
L'INNO NAZIONALE POLACCO FU COMPOSTO A REGGIO EMILIA DALL'ESULE JOZEF WYBICKI:
La mattina del 30 giugno 1797 - cinque mesi dopo la proclamazione del Tricolore quale bandiera della neonata Repubblica Cispadana - circa 800 soldati di fanteria entrano a Reggio Emilia da porta San Pietro, seguiti, due giorni dopo, da altri settecento soldati. Sono tutti polacchi al seguito delle truppe napoleoniche, e sulle loro bandiere dai colori francesi campeggia il motto "tutti gli uomini liberi sono fratelli". La loro presenza a Reggio si era resa necessaria per sedare alcune sommosse fomentate dagli aristocratici contro il nuovo potere repubblicano.
I reparti polacchi sono guidati dal generale Jan Henryk Dabrowski, che, pochi mesi prima, da Parigi, dove si trovava in esilio, aveva lanciato un appello ai suoi connazionali dispersi per l'Europa affinchè si arruolassero nell'armata napoleonica e combattessero per i comuni ideali di libertà. INNO:"
Ancora la Polonia non è finita (morta)
Finché vivremo tutto ciò che la potenza straniera ha conquistato noi ci riprenderemo con la spada.
Vai, vai Dabrowsky in Polonia, dalla terra italiana, seguendoti ci uniremo ai Polacchi.
Farò presto richiesta al governo di togliere la citazione del'itali

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 02.05.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per fortuna c`è la triade sindacale,epifani bonanni e l`altro mi sfugge il nome,d`istinto mi vien geppetto.si è visto con quale grande impegno e coerenza hanno accompagnato i lavoratori durante l`infinita crisi italiana,salvagurdando posti di lavoro,salari e diritti.non ci fossero stati loro,ora avremmo molti più disoccupati e salari ridotti e forse molte aziende dovrebbero chiudere.il festone di ieri è il coronamento del successo ottenuto grazie al loro caparbio impegno.

nello giubini 02.05.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

La menzogna delle esternalizzazioni!

http://www.globalchange.com/outsourcing.htm

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 02.05.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Voglio commentare dal solo punto di vista delle strategie industriali e di business quanto sta avvenendo a livello mondiale e che mi pare abbia riferimento con la strategia che nei commenti viene definita del decentramento o della esternalizzazione.
Questo comportamento o modello di per sé non è nuovo, è quanto già avviene in molte delle aziende, dove la necessità di essere competitive, di rispondere rapidamente alle richieste del mercato e di migliorare la qualità, ha costretto molte imprese ad adottare il modello di “imprese orchestratrici”. La società orchestratrice, estremizzando il modello, svolge, nella catena del valore, l’attività di testa (ricerca e sviluppo) e di coda (assistenza tecnica) e integra i prodotti e i servizi imprenditoriali forniti dalle altre imprese con cui lavora. In questo modo si ripartiscono tra le più imprese orchestrate gli investimenti, i costi, i rischi, le competenze e le qualificazioni al fine di comporre il prodotto o il servizio finito di qualità e di valore proposto al mercato dall’impresa orchestratrice. Tutte le imprese, così orchestrate, rispondono a obiettivi di produzione e di servizi di qualità, pena la loro sostituzione, operata dalla società orchestratrice, con altre di migliore livello.
Al di fuori di ogni altra interpretazione, il modello, dal punto di vista della gestione aziendale è, al momento, il solo che permetta di conseguire un miglior posizionamento sul mercato dell’impresa orchestratrice e delle imprese orchestrate, costringendole tutte al perseguimento e al rispetto delle più impegnative regole di una buona gestione. E ciò a vantaggio specifico: degli utenti, delle imprese e dei dipendenti di queste.

Ezio P. Commentatore certificato 02.05.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

in italia c'è il digital voragine..........


a volte (ritornano) Commentatore certificato 02.05.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

ma tu guarda sti stronzi di francesi, dimmi tu se è normale studiarsi quasi una decina di costituzione perchè quello che a loro riesce meglio è l'insurrezione!
Gli inglesi poi di una noia mortale, quelli cambiavano solamente il Re e pian piano hanno il miglior sistema parlamentare!
I tedeschi? i più "furbi": la Cost di Weimar, perfetta e avanzatissima su alcuni punti, aveva una crepa, la classica crepa che sbriciola tutto la diga...solo dopo hanno trovato rimedio!
Gli svizzeri? Si sono tenuti la forma napoleonica e oggi sono unici nel loro genere!
La Russia? La Russia non s'è mai liberata dallo zarismo(i poteri del Presidente farebbero invidia a qualsiasi aspirante despota)
Gli USA? Nonostante il mio sviscerale odio per il loro imperialismo, la loro costituzione è invidiabilissima(ma ha buchi che permettono la preminenza dell'esecutivo sul legislativo)

sto dando i numeri eh!??!?
P.S.: non m'inca22o...Buongiorno ;)

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo scimmia alias l'oggetto venuto dall'ano
scrive:

Gran parte della gente che vota Berlusconi, spesso lo fa per timore che i comunisti da te impersonati vadano al potere e anche se la differenza sarebbe come tra "il correre o lo scappare", piuttosto che comunisti come te, preferiscono fascisti come Berlusconi; la cosa la dice lunga su come son valutate le persone come te.

°°°°°°°°°°°°°°°

tutto 'sto ragionamento assomiglia al cubo di Kubrick lo conosci? è quello dei quadrati colorati! Forse è lo stesso ragionamento dalemiano
o veltroniano...entrambi vergognosi di essere stati "comunisti" !!!

- visto i risultati...ti dai torto da solo!!!!
infatti...
si critica moltissimo questo PD, e tu vorresti
che facessi io il piddino buonista nel momento in cui imperversano bande di xenofobi leghisti-nazisti per il paese !?!?!?!

io non ti racconto le mie esperienze comuniste, le cito ogni tanto quando mi servono. Però potrei dirti come la vedo per il futuro, la mia visione rivoluzionaria .

BANDE ARMATE DI POVERICRISTI (che prima hanno provveduto ad armarsi con spese proletarie) composte da disoccupati e immigrati e rom e gente
incazzata che inizino a scorrazzare per le città in cerca di soldi e cibo !

Lo stanno facendo pure i poliziotti , visto che a Napoli hanno fregato prosciutti, e qui torniamo al
discorso leninista!!! Quando gli sbirri affamati
aumenteranno ti ricorderai delle mie righe!

lo so che sei contrario, ma non tutti c'arrivano
ad essere comunisti...e tu sarai uno dell'ultima
fila visto chi frequenti.(50stalle)


Bologna!

Emilia

Movimento a 5 Stelle 7%

la regione che ha il moVimento nel cuore!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Assetto proprietario della Banca d'Italia:

Intesa-San paolo (Crédit Agricole) ----30,33%

Bnl-Paris Bas -------------------------2,80%

dunque oltre 1/3 è francese

Unicredit-Capitalia -------------------22,10%

Assetto proprietario della Federal Reserve U.S.A. (FED):

Rothschild Bank di Londra
Rothschild Bank di Berlino
Warburg Bank di Amburgo
Warburg Bank di Amsterdam
Goldman Sachs di New York
Chase Manhattan Bank di New York
Lazard Brothers di New York

Insomma le Banche Centrali più importanti appartengono ai privati!!!
Gran parte del bilancio dello Stato italiano se ne va nel pagamento degli interessi passivi sul debito.Basterebbe nazionalizzare la Banca d'Italia (sì avete capito bene:è privata!),riappropriandosi della sovranità monetaria e del reddito monetario (decine di miliardi di euro all'anno).
Poi bisognerebbe nazionalizzare i maggiori gruppi bancari (col solo reddito da emissione di denaro scritturale in Italia credo si potrebbero abolire le tasse per la fascia di reddito fino a 30.000 euro l'anno).
Occorre introdurre la galera per l'evasione fiscale (come negli Usa) e per il falso in bilancio (perchè se rubi una gallina vai in galera e se rubi miliardi no?). Occorre ripartire dalla contabilità obbligatoria per tutti:no agli studi di settore.Occorre tracciare i pagamenti:siamo già sotto controllo(telefoni cellulari,internet,conti correnti,telepass,carte di credito,carte punti della spesa...).

Insomma la vera battaglia è contro il potere finanziario.Basta che un'agenzia di rating si alzi e declassi il nostro debito e tutti ci sveglieremo con un bel taglio alla tredicesima o un aumento delle accise sui carburanti.Occorre che tutti ci fissiamo bene in testa gli obiettivi.Ho già parlato di un referendum sulla proprietà della Banca d'Italia, ma si può fare un bel V-day sulle banche con SCIOPERO DEL CREDITO:cioè scegliamo una bella banca deboluccia e andiamo in massa a ritirare i depositi:questo significa agire!


MARIO C., L'AQUILA Commentatore certificato 02.05.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 02/05/2010
CARI AMICI, come sempre i paraculi manageriali si difendono, sncciolando fandonie su fandonie,L'UNICA REALTA IL LORO IMMERITATO STIPENDIO.
IN ITALIA TUTTO ORMAI SI MISURA IN STIPENDIO, NON CON IL MERITO, NON CON IL VALORE CHE SI CREA, MANEGER senza capacità e personalità vengono catapultati dagli amici ai vertici di aziende dello stato, DA MINISTRI senza meningi solo con l'orgasmo del potere, COSI' SI E', CREATO la CASTA, dominata dal BANANA, OMICCHIO senza morale e pudore.
LA VERGOGNA DI UN PAESE CON CORRUTTORI, CORROTTI, CONDANNATI, MAFIOSI, TANGENTISTI,VELINE, TRANS IN PARLAMENTO,ora ditemi come ci possono considerare in EUROPA E NEL MONDO,il bello è che loro continuano a raccontarci BALLE SU BALLE, e il popolo quaglione imperterito, in maggioranza ci crede COSì CON AMORE LA BANDA LARGA DI SVERGOGNATI CONTINUA A RUBARE E A FOTTERE.
NOI TUTTI, NON ALL'ISOLA DELL'ASINARA ,MA A ROMA DOVREMMO ANDARE E RESTARCI FINCHE', L'ULTIMO DEGLI IMPRESENTABILI NON E' USCITO DAL PARLAMENTO E SENATO.
PER SOLLETICARE LA MEMORIA DI MOLTI DORMIENTI, RICORDO CHE I LAVORATORI, PERDONO IL LAVORO E MUIONO ANCHE NEL GIORNO DELLA FESTA PER LAVORARE,
I PENSIONATI CHE SEMPRE DI PIU' NON RIUSCIRANNO A MANGIARE TUTTI I GIORNI, I GIOVANI CHE DA PRECARI PASSERANNO A DISOCCUPATI PERMANENTI,ALLA POVERTA' CHE AVANZA SENZA FRENI, IN TUTTO QUESTO BARABAN--- I NOSTRI SUPER STIPENDIATI POLITICI, UN CONSIGLIERE REGIONALE PRENDE CIRCA 10.000EURO MENSILI, CHI ENTRA IN POLITICA E' COME ABBIA VINTO IL SUPER ENALOTTO PER QUESTO NESSUNO VUOLE MOLLARE, SUPER PENSIONI ,SUPER PREVILEGI+ LE RUBERIE e tutto sul groppone di noi quaglioni.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 02.05.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Scajola, le rivelazioni del testimone:
«Consegnai buste anche a ministri»

Tranquilo ministro, tutto nella norma
la gente è già abituata a che il politico deve rubare, la polizia permettere lo spaccio di droga nelle strade e le prostitute salutarli.

Tutto nella norma nel berlusconismo, è così.

Maxisecuestro di droga 3 kili!!
ma nel pò si trovano traccie di cocaina segnale che sono passate TONELATE.

La lega combate la emigrazione ilegale!!
Ma tutte le prostitute lo sono e non ci sono problemi.

Scajola non ti preocupare in berluscolandia basta che dici che è un comploto contro di te darai le dimissioni e il grande nano mafioso le rispinge.

Non ti preocupare non sei nella CINA che al ministro della sanità per lo scandalo dal latte in polvere lo hanno condenato e al giorno dopo lo hanno fucilato facendole pagare a la famiglia le pallotole. (per fare capire ai altri ministri cosa sucede si beccati)

Vai tranquilo ci sono i neo liberisti al potere.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

L'Ing. Bernabè, in un recente convegno tenutosi nello scorso marzo a Roma in Via di ripetta, ha chiaramente dichiarato che Telecom Italia non ritiene assolutamente necessario un aggiornamento dell'infrastruttura di TLC, ritenendo inutili gli investimenti governativi pensando probabilmente ad una sorta di statalizzazione della rete. Tutt'al più provvederà ad accordi con enti locali per lo sviluppo di reti pilota, come ad esempio la Rete civica della provincia di Trento.
Questo la dice lunga su molte cose, sulle speculazioni, i rapporti di forza e la guerra di potere politico all'interno di TI, sulla pelle di TI e sul futuro del nostro paese relegato nel terzo mondo delle TLC.
L' A.D. di TI ha poi dovuto sostenere gli sberleffi dei suoi colleghi di WIND e Fastweb che gli hanno ben presentato la situazione di colabrodo della rete di TI la cui rete nell'ultimo ha situazioni da quarto mondo come in Sicilia.
Mi chiedo che senso ha ancora dover "sopportare" un monopolista-privato, che nella stessa capitale del nostro paese, in zona Via Appia, non riesce a garantire risorse per portare la "banale" ADSL agli utenti.
In questo sfracello delle telecomunicazioni, sono in buona compagnia con T.I le altre aziende private che non hanno nessun interesse allo sviluppo del paese e che il loro unico scopo e quello di mungere la mucca Italia il meglio possibile.
In tanto per rammaricarci ancora un po' andiamo a vedere come lo stesso privato-monopolista TI in Francia produce servizi che in italia ce lo sognamo a costi che sono la metà di quelli nostri (http://www.alicebox.fr/).
Quello che inoltre fa più pensare sono i prezzi che in Italia, euro più o euro meno se si controlla bene, alla fine sono tutti uguali ed i servizi, salvo rare eccezioni, sono tutti allo stesso basso livello.
Osservazioni banali? Forse, ma l'evidenza è sotto gli occhi di tutti e se nonostate ciò un AD di TLC ti dice che tutto va bene, allora permettetemi: aridateci la SIP!

Errico Natalo 02.05.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno è generalmente quel che è. Ci si nasce con un certo odore addosso e, per quanto ci si improfumi, quel tuo odore esce sempre fuori di nuovo e marca il tuo territorio.
Si può cercare di lenirlo, lavarsi ardentemente dalla mattina alla sera, eppure ciò che sei, il tuo personale odore, riappare ricordandotene ... cioè ricordandoti le tue provenieneze.

Probabilmente, cercando di non far tramutare tale odore in puzza, perciò lavandosi ogni tanto per evitare olezzi sgradevoli, la cosa migliore sta nell'accettare quel nostro odore che dalla nascita alla morte ci seguirà come l'ombra al sole.

Questo eviterebbe soprattutto il trasmutare e rigettare sugli altri, stati personali non accettati e che determinano condizioni emotive sgradevoli che generalmente scrolliamo sugli altri ... un po come quello di sopra che non avvedendosi (li mortacci sua!!) che siamo affacciati ci scuote sulla testa la tovaglia del pranzo ...

Perciò, se da una parte la proprietà privata sembrerebbe un nonsenso naturale (attenzione però, attualmente è la REGOLA della vita in comune ... pertanto cerchiamo di non sfociare nell'utopia ...), la non accettazione personale appare come la causa che genere la proprietà privata.
Essendo, a mio avviso, quanto sopra descrittto la causa dell'anomalia naturale succitata, forse il cambiamento reale dovrebbe avvenire nel non partecipare anche noi alla mattanza generale sulla bellitudine e bruttitudine o sulla giustizia presa come una sopraffazione dell'uno sull'altro.

Le cose sono semplici. E' la somma della semplicità che fa vedere le cose come complesse.
Prendere un duro e difficoltoso problema in ogni singola e semplice parte, fa si che per quanto complesso, sia alla fine risolvibile.

Ciao a tutti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esiste la democraza politica e quella economica. Conoscendo la natura umana sono dell'opinione che l'accumulo di richezza prodotta dall'egoismo , inteso come stimolo alla produzione, venga tassato equamente , per partecipare a quella redistribuzione della ricchezza che aiuta uno stato a garantire quei servizi necessari a una crescita non solo materiale, ma anche culturale di una società . Conosco persone che lavorano 12 ore al giorno , compresa parte della domenica . Non vedo il motivo per cui uno stato equo e tollerante non debba tosare chi partecipa alla ricchezza nazionale ,senza doverlo emarginare o deportare come i kulaki da parte di Stalin.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 02.05.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A costoro, al massimo, i partiti (quasi tutti insieme) concedono al massimo la "festa del primo maggio", la "festa delle donne", quella dell'Unità, quella di partito (occhio, sedersi solo dietro, perchè le prime file sono riservatissime), qualche piadina di seconda scelta, un po' di patatine quando va bene..

Insomma, pagate e vi sarà dato il panem e circensis.
E onorateci per l'avervi concesso tutto ciò!

Altro che "uno conta per uno" del Movimento.
Uno conta (il capo) e voi non contano se non come massa che deve votare.
E non è un discorso di destra- sinistra.

Le "feste" berlusconiane si differenziano solo per il colore e la foggia degli abiti e della scenografia.
Poi gli applausi sono comunque di dovere, assolutamente.
In fondo siete passivi spettatori cui è dato onore di essere presenti per applaudire chi ha il microfono, al massimo potete avvicinare qualcuno dello staff per avere un appuntamento con qualche funzionario di partito di ordine infimo, magari per portare il vostro obolo alle strutture di partito che, poveracce, ne hanno di bisogno...

E intanto poveri siete e poveri rimanete, in più con l'illusione di essere entrati a "far parte del gioco".

E il Paese intanto affonda, dietro a questo nuovo feudalesimo oscurantista che blocca tutto e, anzi, in periodo di crisi, porta i ricchi a sfruttare con ancor maggiore potenzialità chi invece non arriva a sopravvivere.

Insomma, che differenza c'è con la struttura dal capo ai peones delle mafie me lo dovete spiegare.
In fondo anche lì chi ne fa fuori di più, di avvesari, fa carriera.

E non importa se si uccide una persona valida, un bravo magistrato, una mente eccelsa che dava tutto per lo Stato oppure una t.d.c.

I servizi segreti mica distinguevano, pare, tra il giudice Borsellino e un terrorista: al "capo", al mandante chiunque fosse, serviva che il grande giudice morisse e allora chi se ne frega.
Perchè tutto rimanesse come era.

SE i movimenti VOGLIONO contare si devono UNIRE e SCAVALCARE l'ESTABLSHMENT

rosario v. Commentatore certificato 02.05.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Il primo uomo che, avendo recinto un terreno, ebbe l'idea di proclamare questo è mio, e trovò altri così ingenui da credergli, costui è stato il vero fondatore della società civile. Quanti delitti, quante guerre, quanti assassinii, quante miserie, quanti orrori avrebbe risparmiato al genere umano colui che, strappando i pali o colmando il fosso, avesse gridato ai suoi simili: «Guardatevi dall'ascoltare questo impostore; se dimenticherete che i frutti sono di tutti e che la terra non è di nessuno, sarete perduti!»


Jean-Jacques Rousseau

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 10:29| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENETO
---
3 famiglie leghiste hanno finalmente trovato una soluzione alla crisi del lavoro che ha fatto schizzare al 30% la percentuale di disoccupazione giovanile. Denunciare i propri figli. Secondo il giornalista di repubblica che ha intervistato uno dei genitori , il figlio e' colpevole di essere un buono a nulla (trattasi di un insegnante precario) e che ha preso la decisione di denunciarlo alla magistratura per "spronarlo"


vicolo stretto, europa Commentatore certificato 02.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quel che concerne Bernabè, che anche Beppe non mi sembra abbia criticato tanto tanto quanto fatto con altri manager, ritengo sia positivo il suo coraggio di mettere la faccia qui e pertanto accettare le risposte del pubblico dell blog (la sua definizione di "blog importante" penso poi sia ... importante ... e mo perpiacere non vi mettete a dire chi se ne frega o cose magari giuste ideologicamente ma senza senso pratico ... Grazie...).
Per carità, non che questo sia troppo significativo, ma sul lato dell'esempio mi sembra una buona cosa e pertanto, per quel che mi riguarda, apprezzo molto il gesto.
Metterci la faccia implica qualcosa di posititvo.

Qualcosa si sta muovendo e per parafrasare un amico del blog mi urlo addosso....

QUANTO MANCAAAAA!!!!!

Buona domenica post primo maggi a tutti.
Finalmente un giorno di riposo (una festa ...) serio... aaahhhhh.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io comprendo come le battaglie del blog debbano essere il più concrete e immediate possibile, facilmente accessibili e rivoluzionarie:così per l'acqua, le rinnovabili, le filiere corte, la rete gratis per tutti. Questi sono dei grimaldelli incredibili, sono come microfessure in una diga imponente; Grillo lo sa, basta farne una e tutto verrà giù. Specialmente le battaglie base come quella dell'energia e dell'"ognuno conta uno", che rappresenta il trapasso del sistema liberale del mandato politico.Cioè deve finire che uno si compra i voti e poi fa il signore per cinque anni. Gli spazi di democrazia diretta devono crescere fino a dare attuazione concreta alla sussidiarietà.Ottimo anche il fronte meridionalista e lo svelamento dell'impostura della storia, strumento per imporre la visione del mondo dei vincitori.Il revisionismo della storia contemporanea deve diventare la cifra del pensiero storico del blog:noi non imponiamo la storia a nessuno. Detto questo mi piacerebbe vedere che la battaglia fatta in Telecom,contro in verità un morto che cammina,si sposta su tutti i poteri forti dell'assetto finanziario italiano.Si è detto che è difficile spiegarlo.Ma occorre che anche l'Italia finisca come la Grecia perché si spieghi il signoraggio bancario?E' così difficile dire che la Banca d'Italia è oggi proprietà dei francesi?E' così difficile dire che le banche non possiedono neppure l'1 per cento del denaro ke fingono di prestare?E' così difficile dire che occultano nei bilanci i loro profitti grazie a delle norme che si sono date da sole (i GAAP)?L'italiano deve sapere ki gli ha sottratto il potere d'acquisto nel passaggio all'euro.Ecco finchè le banche non saranno nazionalizzate non ci sarà spazio per una democrazia.Innanzitutto deve tornare pubblica la Banca d'Italia.perchè non si promuove una campagna referendaria per abolire il nuovo statuto della Banca?Beppe non farci pensare che tu pure non puoi muoverti contro le banche.

MARIO C., L'AQUILA Commentatore certificato 02.05.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Io racconto la mia conoscenza del comunismo e gli chiedo di raccontare al blog la sua, come ha conosciuto il comunismo, come lo ha vissuto, ed ecco la sua risposta da "VERO COMUNISTA"

Se al governo andassero persone "COMUNISTE" come te, che poi sarebbero i comunisti che abbiamo conosciuto nei governi comunisti del mondo, la gente "godrebbe" tutto ciò che godettero sotto il fascismo. La gente come te sono la migliore pubblicità per i BERLUSCONI di tutto il mondo.
Gran parte della gente che vota Berlusconi, spesso lo fa per timore che i comunisti da te impersonati vadano al potere e anche se la differenza sarebbe come tra "il correre o lo scappare", piuttosto che comunisti come te, preferiscono fascisti come Berlusconi; la cosa la dice lunga su come son valutate le persone come te.

Grazie di esistere, comunista che nulla ha conosciuto del comunismo.

RACCONTA CIO' CHE HAI VISSUTO DEL COMUNISMO, INVECE DI INSULTARE A VANVERA.

RACCONTACI LE MERAVIGLIE CHE HAI VISSUTO NEL MONDO COMUNISTA, FACCI PROVARE NOSTALGIA! PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI SUL COMUNISMO VISSUTO.

Max Stirner

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Questo è da legger molto ma molto ma motlo attentissimamente.
Così potrete redervi conto dell'imbecillità CRONICA di questo KOMUNISTA CAPITALISTA che vuole inculcarci il comunismo sovietico.....

TESTA DI CAZZOOOOOOOOOOO.

Augusto . Commentatore certificato 02.05.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le masse per organizzarsi ne avrebbero di motivi, ma l'ideologia dominante può contare sull'omologazione e apatia da una parte e le divisioni di vedute tra la stessa massa dall'altra! Essendo l'ORGANIZZAZIONE un presupposto del potere, qua non rimane altro che trovare qualcosa per cui le masse, almeno temporaneamente, si organizzino, non rimane altro che stilare una nuova Costituzione per lo Stato Italiano(in crisi come tutti gli Stati-Nazione perchè schiacciati dal potere di strutture sovranazionali e istanze localiste) e per l'Europa proporre, dopo inevitabile smantellamento di quella che è oggi, una Costituzione corta con spirito confederativo!

una Costituzione Europea dovrebbe avere pochi punti
1)preambolo dichiarazione Diritti dell'Uomo
2)la libera circolazione di uomini e merci
3)un esecutivo con il principale scopo di perseguire una politica estera comune e unitaria fuori dalla Nato!
4)la BCE dovrebbe esser trasfromata nell'organo consultivo in materia economica e non il decisore come lo è oggi
5)Un corte di giustizia e polizia confederale!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento


Angela Merkel ha una faccia intensamente normale, un corpo materno, un sorriso da professoressa buona . Inalbera orgogliosamente le stigmate della cinquantenne che se ne frega: taglio a scodella su capelli giallo senape, tailleur come armature , Tutto in lei appare morbido accogliente. Anche quando si oppone al
salvataggio degli Asini d’Europa, minaccia
ritorsioni e stringe i cordoni della borsa, non
alza mai la voce. Niente “Spezzeremo le reni alla
Grecia”( Mussolini, novembre 1940), piuttosto una
cristallina severità, una cautela che accontenta
quel 57% di tedeschi contrari a prestar soldi
agli sfigati e, alla fine, concede un perdono
vincolato. Da educatrice. Se Merkel fosse un
uomo, invece che “La donna più potente del
mondo”( Forbes) il povero Papandreu , forse, non
avvertirebbe quei fastidiosi sintomi di
regressione. All’infanzia, naturalmente.
Se Merkel fosse la Finocchiaro, o la Melandri o addirittura la Serracchiani , per non parlare della Turco o delle mogli degli eterni tromboni sinistrodidi, queste si sentirebbero soltanto poco femminili e scocciate di non poter partecipare al concorso di miss Italia organizzato da Berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia, come tanti paesi, ha una struttura socio politica che più o meno possiamo rappresentare così:

Un livello "speciale", quello dei pochissimi che decidono e possiedono quasi tutto.
Si tratta di pochi politici, i vertici VERI dei partiti, si e no una decina in tutto che (come un tempo si sapeva dei re che erano tutti parenti) insieme ai loro "supporter" di pari livello, formalmente non politici ma appartenenti all'altissimo clero, alla mafia che conta, agli ex nobilotti che possiedono gran parte degli edifici delle città.

Quello dei "supporter" di livello appena un po' più basso: i principali politici d'entourage, quelli che lavorano a controllare che nulla cambi, a tenere sotto controllo la situazione, a fare sì che vigi l'immobilismo sociale più stretto possibile, quello che sa di leggi e di uomini, quello che passa ai vertici le "giuste" informazioni sul territorio e su cosa si muove (e che invece non "dovrebbe" muoversi, secondo loro).

Terzo: i "convinti", quelli che fanno "consenso", che sono soddisfatti dei loro limitati privilegi e che votano regolarmente i "soliti noti", in modo da accampare favori da parte dei dirigenti politici e continuare a stare (loro) a galla, "proteggendo" lo status-quo della società.

Costoro non muovono un dito qualunque cosa accada: che il Paese vada in malora o migliori economicamente a loro poco importa; basta "fluttare sopra" la massa, darsi un tono di arrivati, comprare l'auto più bella appena uscita, se possono la barca o la terza casa al mare o la quinta-sesta casa da affittare ai bisognosi.

Poi ci sono gli ultimi, quelli sbattuti delle onde dei marosi, quelli che sono alla mercè degli eventi, impossibilitati a muovere un passo e, se lo fanno, vanno subito in malora perchè "non conoscono il trucco", perchè devono combattere giorno per giorno contro un muro di gomma del "tutti allineati e coperti" imposto dall'alto.

Ed ecco allora il sorgere, politicamente, di movimenti, di iniziative spesso velleitari (segue)

rosario v. Commentatore certificato 02.05.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

esperienze comuniste numero 1
dedicato all'uomo-scimmia

- quando avevo 16 anni partecipai a numerose manifestazioni pro Vietnam libero e pro Valpreda
libero !

Eravamo una massa vera e senza paura.
Oggi non si potrebbe dire lo stesso, troppi rettiliani coglioni ci sono sparsi!


ANCHE LE MUTANDE, ORMAI, SI STANNO SFILANDO...


http://www.youtube.com/watch?v=uA4P6yvpRxk&feature=related


vero, Stirner?

devi sgonfiarti ! 02.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

AUTOBOMBA A NEW YORK

Se fosse stata architettata dai veri terroristi, quelli di esplosivi se ne intendono.
Ritorna la strategia del terrore e vedo nuove guerre all'orizzonte: si riparte con l'Iran.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 02.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chasrlye charley qui base bildenberg
ci troviamo fra marte e plutone direzione giove
stiamo sostituendo le pile al telecomando haarp
fra poco punteremo all'obiettivo
terremotino in quel di sicilia,poi una leggera scossa in sardegna(una premiere in assoluto)
il copilota santho lo manderemo in vaticano a demolire la farmacia che vende di nascosto ma non tanto prodotti anticoncezionali.
di pomeriggio corso di latino
alla cattedra un grande docente
ai suoi tempi imperato romasnus
buona domenica sognatori
tenetevi stretta la pensione che noi bilderberghiani fra poco ve l'abbasseremmo.
un doveroso vaffanculo a tutti i pretazzi ed affini
con estrema serieta' BILDERBERG ONE

*fly* ,, ca Commentatore certificato 02.05.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si può scrivere una corbelleria simile?

EINSTEIN CRETINOOOOOOOOOOOOOO
e non Einstaaaaaaaaaaaaaaaaaain

Hehehehehe


Augusto . : coitus analis !!
°°°°°°°°°°

la merda uscita da buchi di culo abbonda sul blog
nel momento che la crisi stringe le palle anche ai
più benestanti !

>>> anche facebook se scrive così, merdaccia, ma scrivendo "feisbuc" se capisce lo stesso !!!

l'anima di chi t'ammourt


GRUPPO BILDERBERG

Una leggenda metropolitana narra che ad una riunione del gruppo berlusconi era stato allontanato perchè in compagnia di noemi e d'addario.
Berlusconi aveva letto male l'invito:
era la riunione dei fulminati non degli illuminati.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 02.05.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento


"La democrazia ha bisogno della dissoluzione del potere privato. Finché esiste il potere privato nel sistema economico è una barzelletta parlare di democrazia. Non si può nemmeno parlare di democrazia, se non c'è un controllo democratico dell'industria, del commercio, delle banche, di tutto."
Noam Chomsky


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla sinistr televisiva, ai dirigenti politici fotogenici che ballano e cantano alla TV e si divertono, quanto sono simpatici, alla Finocchiaro ed alla sua alterigia ed antipatia dedichiamo queste due storie giovanile dell'Italia che ha studiato;

LE STORIE
''Ho trent'anni - racconta Luana di Bari - sono laureata da cinque e fino ad ora non ho fatto altro che stage. Ogni anno me ne offrono uno nuovo, poi finisce e non si trasforma mai in un contratto di lavoro. E' assurdo, vorrei andarmene da casa dei miei ma non me ne danno la possibilita'''. Le fa eco Fabio, molisano: ''Vivo a Roma da otto anni e mi sono laureato in Psicologia alla Sapienza. L'unico lavoro che sono riuscito a trovare finora e' quello che facevo durante l'universita': il cameriere in un pub a San Lorenzo a 5 euro all'ora. In nero''.

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Fallito attentato terroristico a New York: una insospettabile autobomba a Times Square, dalla quale usciva del fumo, con le luci accese, i lampeggianti sul tetto, il clackson che suonava ripetutamente e i volantini dei terroristi con scritto 'noi siamo qui'.
Domani la rivendicazione di una cellula di Al Qaeda.
Brrrr....

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io rispondo delle mie azioni , so di certo che ho condotto una battaglia contro la svendita di telecom it a Cuccia-Colannino .In particolare contro Repubblica che sponsorizzava la 'razza padana' degli spogliatori di aziende di professione.
Ho perso la battaglia però ,contemporaneamente , è aumentata la mia disistima nei confronti di D'Alema . Spesso definito da me un cialtrone con le pezze sul sedere arricchitosi con la politica. Chi frequenta Bernabè , come mi fa osservare un blogger, sono affari suoi . Io so di certo che nel mondo ci sono tre mega computer ( due in Usa e uno in Cina ) che non scherzano quando programmano il futuro dell' umanità che non nasce negli orticelli e come scrisse Lorenzo il Magnifico : mi innamorai di lei quando la vidi cogliere l'insalata . Allora non si usavano molte mutande , ma molti leghisti il cui miope fondoschiena è molto apprezzato da chi negli affari ci marcia alla grande . tenere il moccolo non è mai stato un mestiere molto apprezzato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 02.05.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento


Disoccupati 8,8% e record dei giovani
Inflazione sale dell'1,5%, boom della benzina

Persi in un anno 367mila posti di lavoro. La disoccupazione giovanile oltre il 27%.
Che cosa aspetta la dirigenza della sinistra ad organizzare la lotta dei giovani disoccupati?
La voglia?
La volontà?
La scelya?
La noia?

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

COSTUI PARLA CONTINUAMENTE DELLA MAGIA E DELLE MERAVIGLIE DEL COMUNISMO, QUINDI IO, PER AIUTARLO A CONVINCERE TANTI BLOGGERS CHE NULLA SANNO DEL COMUNISMO LO INVITO A RACCONTARCI LE SUE ESPERIENZE.

Io continuo a chiedergli:

RACCONTA CIO' CHE HAI VISSUTO DEL COMUNISMO, INVECE DI INSULTARE A VANVERA.

RACCONTACI LE MERAVIGLIE CHE HAI VISSUTO NEL MONDO COMUNISTA, FACCI PROVARE NOSTALGIA! PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI SUL COMUNISMO VISSUTO.

INVECE DI RACCONTARE, COSA RISPONDE QUESTO APOSTOLO DEL COMUNISMO? NON PENSATE CHE DALLE SUE RISPOSTE SI POSSA DEDURRRE CHE PERSONA SIA, INDIPENDENTEMENTE DALLA CONDIVISIONE O MENO DELLE IDEE?

RIFLETTETE E POI OGNUNO TRAGGA LE SUE CONCLUSIONI SUGLI APOSTOLI DI FEDI COMUNISTE/FASCISTE.

Max Stirner

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

visto che i neuroni ti si sono ristretti...forse per motivi di salute che non dici , mi ripeto:

tanto per continuare a puntualizzare , visto che provochi, ci sarebbe bisogno che un maestro spiegasse ad un allievo perchè 2 + 2 faccia 4 ?

se non l'hai capita cerca qualcuno vicino e fartela spiegare con calma ! "furbo" !!!

per tutto il resto c'è il web a disposizione
pensa che prima ho tradotto una breve frase di spagnolo senza nemmeno conoscerlo!!!

ma io sono "einstain" !!!! ah ah ah !!!

BUFFONE!

MagicLenin RedArmy

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Ma come si può scrivere una corbelleria simile?

EINSTEIN CRETINOOOOOOOOOOOOOO
e non Einstaaaaaaaaaaaaaaaaaain

Hehehehehe

Augusto . Commentatore certificato 02.05.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i lettori de La Repubbkica chiedono al PD
lavoto
scuola
sinistra
giustizia e legalità.
Sorpresi ?

cesare beccaria Commentatore certificato 02.05.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ci tocca il papa a torino in visita alla sindone, ma non e' quello il posto dove dovrebbe andare se fosse il vicario di cristo, ma questo:

http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?IDmsezione=14&IDalbum=26149&tipo=VIDEO

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Cosa salveremo di questa epoca sciagurata:
-le migliaia di gruppi del volontariato
-la marcia per la pace di 110 milioni di persone
-la critica al mercato e al neoliberismo
-l’affermarsi dal basso e sul web dell’informazione e del confronto
-la costruzione dal basso di una democrazia partecipata
-la lotta dei popoli contro le multinazionali
-un’economia sostenibile
-la condanna della guerra come abominio umano
-la condanna a livello ONU del razzismo, della xenofobia, dell’omofobia, della ginofobia, della pedofilia
-la fine del petrolio e dell’uranio
-le energie verdi
-la fine delle ideologie fondate sulla prevaricazione del denaro, del potere, del credo religioso, delle armi
-la ricerca di valori e diritti universali
-la necessità di salvare il Pianeta Terra
-il sentimento di appartenere a una stessa razza umana


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Bernabè è una persona per bene da non confodere con 'manager' del tipo Fiorani-Calderoli che rubano anche ai morti.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 02.05.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso il giornalaio Angelo Mellone su uno mattina week end, quindi dalla tv pubblica, consiglia a milioni di italiani quali libri leggere e quali no. Stamattina, nella sua rubrica "Buono, no buono" l'unico libro sconsigliato da Mellone, quindi "no buono" è stato "Il patto", editrice Chiarelettere. In una televisione pubblica già non dovrebbe esistere una rubrica del genere, dove vengono messi all'indice i libri scomodi al sistema. Spero che Chiarelettere e/o gli autori del libro messo all'indice dal servo Mellone, sporgano denuncia al giornalaio e alla RAI

Graziano N 02.05.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Un uomo è libero solo quando si sente libero non quando altri gli dicono che lo è, viviamo in una finzione quotidiana imposta da altri. Chi di noi può dirsi realmente libero? Libero di amare, di cercare, di sapere, di piangere. Chi di noi lo è?

Luca Gianantoni, Assisi

================================================

....forte questa....ma 'ndo l'hai letta? Sui fojetti dei Baci Perugina?

Arcangelo Pippanera, tutti mi chiamano baccala' Commentatore certificato 02.05.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Come si può pensare di risollevare la Telecom se non si riparte dalla base ovvero quella che gli anglosassoni hanno chiamato "custemer satisfaction"
ovvero "soddisfare il/i cliente/i". Forse perchè Telecom ha fatto suo questo termine inglese non lo ha tradotto in italiano e i clienti scappano via.
Tutto questo per dire: "Ho una piccola impresa ed avevo deciso di tornare ad essere cliente della Telecom e ho chiamato per ben due volte il call center (altro inutile centro di costo) per fare il contratto "impresa semplice", che la telecom sta pubblicizzando sulle Tv da ben due mesi.Risultato: dopo circa due mesi nessuno mi ha contattato ed ho rinunciato. Resto dove sono o mi rivolgerò ad altro operatore.
Perdi un cliente oggi, uno domani ecc e ti ritroverai ad avere "zeru clienti"

Luigi Di Ianni 02.05.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento

La neo religione leghista ricorda l’appropriazione delle feste pagane da parte del cristianesimo trionfante . Il 25 aprile diventa la festa della liberazione da Roma . Il I° maggio la festa dei sindaci padani con tanto di fazzolettino verde nel taschino . Un modo di essere che non ricorda minimamente il rinnovamento , ma l’appropriazione dell’esistente. L’assenza di idee è talmente evidente che non serve commentarla .In questo contesto lo strappare il manifesto del ‘nemico’ politico diventa lo sfregio delle statue degli dei olimpici da parte del ‘popolo’ dei credenti . Un viaggio a ritroso di chi non ha niente da proporre ,se non il proprio odio nei confronti di tutto quello che è diverso e potenzialmente concorrenziale . Un narcisismo e un autopossesso ideologico che cancella la reale fatica di vivere e i mezzi per migliorarla . Un salto nel medioevo delle corporazioni e degli steccati di cui la modernità non sa che farsene , essendo un modello perdente ,perché troppo costoso e inefficiente . Al centro non c’è il cittadino consumatore ma il culto di se stessi , mentre il costo della politica resta inalterato , anzi si aggrava di nuovi balzelli e cartelli stradali scritti in dialetto . Un chiamarsi fuori dal mondo e dal suo competere in attesa della messianica realizzazione della ‘ padania ’ dove abbonda il latte e il miele della nuova ignoranza appropriatrice .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 02.05.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo non fa nulla per abbassare le tasse, cosa che darebbe fiato alla produzione e al consumo.
Non fa nulla per snellire le procedure. Mentre i maggiori Paesi europei hanno adottato provvedimenti per ridurre il peso della burocrazia, noi lo abbiamo aumentato. Nel momento in cui molte imprese grandi e piccole chiudono in Italia per delocalizzare all’estero, si deprimo i giovani che vogliono aprire nuove attività con un numero spropositato di regole. Le tasse prendono denaro e tempo agli imprenditori italiani: soltanto gli adempimenti burocratici per pagare imposte e contributi richiedono ben 360 ore l’anno contro le 254 negli altri paesi europei e le 58 nel paese più virtuoso, il Lussemburgo.
L’aliquota marginale sul reddito d’impresa in Italia è del 32%, contro una media europea del 23,5%. La pressione fiscale media sui profitti è del 22,9% contro un 12% comunitario. Per gli individui l’aliquota massima è del 43% a fronte del 35,7% medio dell’Ue. La riforma del sistema tributario non è più rimandabile.
Ma la riforma maggiore che manca è la trasparenza fiscale e la possibilità di scaricare fiscalmente ogni tipo di acquisto o transazione finanziaria, cosa che renderebbe non solo visibile il sommerso ma perseguibili corruzione e criminalità.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo non fa nulla per controllare la corruzione che fa triplicare i costi delle opere pubbliche ma anzi vi partecipa.
Non fa nulla per frenare la soperchieria delle società per azioni, ma anzi depenalizza il falso in bilancio, premia gli amministratori più colpevoli, vieta la class action dei piccoli azionisti e medita di depenalizzare anche la bancarotta fraudolenta.
Non fa nulla per abbassare le tasse, cosa che darebbero fiato alla produzione e al consumo. Non fa nulla per limitare gli sprechi pubblici (ora le Province le vuole anche la Lega e col federalismo avremo il raddoppio delle spese della PA).
Oggi in Italia un litro di benzina costa il 16,9% in più dell’anno scorso, per un rincaro di 10 € a pieno, e rappresentano un problema non solo per gli utenti ma anche per i riflessi sui costi di altri settori, come i trasporti su ruota di merci e i costi delle merci stesse.
Più di metà del reddito famigliare va in affitto o mutuo della casa, il 20% per la spesa alimentare, il 15% per energia, trasporti e spese domestiche.
E tra poco finirà anche quel poco che resta di cassa integrazione e di integratori sociali.
E dopo?


Masada 1130. Un paese che corre alla rovina
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

1°maggio dei sindacati a Rosarno. I rosarnesi non c’erano
700.000 persone al concertone a Pzza San Giovanni I giovani cantano, ma ci sarebbe da piangere

Disoccupazione record, crescita in 2 anni dal 7,4% al 10,5%, che colpirà i giovani per il 28,2%, tasso superiore a quello UE che è del 20,6%
I disoccupati saliranno dal milione e mezzo del 2007 ai 2,6 milioni del 2010
Invece del milione di posti di lavoro promessi da B, avremo presto 2 milioni di senza lavoro in più e senza che gli sprechi della Casta diminuiscano di una virgola
Malgrado la crisi, l’inflazione continua a salire: bevande alcoliche e tabacchi aumentano del 4,3%; casa, acqua, luce e benzina del 3,9%; scuola (come se non fosse abbastanza alta) del 3,3%
Calano le spese in comunicazioni (-2%), trasporti (-1,7%), abbigliamento, elettrodomestici...
L’inflazione sale anche perché il Governo non la frena dove può, sulle bollette e le tariffe: treni, autostrade, benzina, aerei, acqua, luce e gas. La privatizzazione Ronchi farà lievitare irrimediabilmente anche il costo dell’acqua
Bisognerebbe tagliare i prezzi del 20% e invece continuiamo ad essere il paese europeo che va peggio ma, paradossalmente, ha i prezzi più alti, perché non c’è un Governo che li freni o li controlli. Prezzi più alti in tutto: strade, alberghi, alimentazione, vestiti, libri, dischi…Diminuisce di conseguenza anche il turismo
E il Governo non fa nulla per comprimere gli aumenti sciagurati delle filiere e dei grossisti che forzano i produttori agricoli a usare lavoro nero o a fallire.
Non fa nulla per dare regole severe alle banche o incentivi al credito.
O per limitare l’evasione fiscale che anzi viene premiata e alligna soprattutto nel Governo, con un premier che usa 63 paradisi fiscali e fa leggi per rendersi non processabile per reati fiscali
Non fa nulla per mettere un tetto ai superstipendi, alle superliquidazioni, ai supercompensi dei consulenti dello Stato o agli emolumenti di assessori e consiglieri, che corrono ad libitum.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE,
per ogni impresa umana la parola più utile è sempre: COSTRUIAMO, non serve a nulla DISTRUGGERE, nel confronto dialettico si pongono PROPOSTE alternative e che comanda deve tenerne conto nelle scelte.
Per chi comanda o DIRIGE un'impresa DECIDERE per il meglio non è cosa da poco conto...

AUGURI per il nostro Movimento nella democrazia e i rispetto di tutta la comunità non è sufficiente lo slogan OGNUNO vale UNO, ci vuole pure un'organizzazione riconosciuta efficiente ed efficace...

Elìa D. G.
Villafranca/VR

Elìa Di Giovine 02.05.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento

IDIOTES=uomo di corto capire che non riesce ad andare oltre le proprie piccole idee. Nell’800 il termine indicava una categoria di minorati mentali. Oggi è uno che difende ciò che danneggerebbe tutti e anche lui ma, stupidamente, non se ne rende conto e insiste
In Italia è quello che dice “Chi se ne frega del fallimento della Grecia?” Ma dietro la Grecia ci siamo noi. E quel che accade in Grecia oggi accadrà a noi domani
La Grecia, grazie a una classe politica corrotta che ha comprato con regalìe il voto, usando in modo clientelare i posti di lavoro, dilatando la PA, concedendo privilegi non sostenibili e profittando di abusi intollerabili, ha le casse vuote e il deficit alto fino a un fallimento che richiede l’aiuto pesantissimo dell’UE, aiuto che ha come corrispettivo tagli e economie che porteranno il paese al disastro
La Grecia deve ridurre pensioni, salari e stipendi del 30% in 10 anni e tagliare i servizi sociali. Non saranno penalizzati i rei: politici corrotti, partiti infami, banche, imprenditori disonesti, finanza perversa. Questi conserveranno tutti i loro capitali messi in salvo. La mannaia colpirà la gente comune tanto da portare alla rivoluzione. Non occorre avere ideali anarchici o comunisti: la rivoluzione scoppierà perché la maggior parte della gente non potrà sopravvivere. E la contrazione della domanda di beni sarà tale da schiantare ogni mercato possibile, col fallimento di tutti
Ora non ci vuole molto acume per vedere che quello che ha portato la Grecia al fallimento è identico a quel che accade in Italia: cdx al potere, abusi, privilegi e sprechi, corruzione, politica allo sbando, deficit alle stelle
Quello che un Governo serio dovrebbe fare è una politica di economie, tagli agli sprechi, tetti agli abusi, razionalizzazione della spesa pubblica, snellimento delle leggi. Che accade invece? Un boss di mafia e P2 fa leggi solo per imbavagliare la libertà e rendersi impunibile e assoluto
A questo l’idiota applaude. Col danno di tutti

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.05.10 07:24| 
 |
Rispondi al commento

HO LETTO IL POST.

TANTE PAROLE PER NON DIRE NULLA.

NULLA DI NULLA.

COME IL PAPA,COME 1816,COME MORFEO,COME TUTTE LE MERDE PARLAMENTARI COME I GIORNALISTI.

RIASSUMENDO:

-SONO FELICE DI ESSERE QUI E ESSERE NUMERO UNO,SPERO CHE DIO MI AIUTI,IO PREGO,DOMANI VEDIAMO...TUTTI BRAVI,ALTRE NAZIONI SONO PEGGIO DI NOI,NOI AVERE FEDE,AVERE SPERANZA,AVERE AMORE.
CIAO MAMMA-

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 02.05.10 07:00| 
 |
Rispondi al commento


*Lenin

Oggi ci ritroviamo una parte di persone che guardano con il naso all'aria gli "ufo" e non vedono coloro che gli scippano il portafogli e la stessa vita!

******************************************************************

Non c'e bisogno di alzare gli occhi per vedere gli UFO .. basta gurdare le foto della NASA dell'Apollo 12 Neil Armstrong

Basta che vai al min .. 26.35
http://www.youtube.com/watch?v=_ngvIP0Za9M

e scopri che sono state viste intercettate e misurate astronavi spaziali di di due 5 e sette miglia cioe' lunghe dai tre ai dieci chilometri incluso una luna di Saturno non biologica ma costruita probabilmente da altre forme aliene di vita grande il doppio della terra. Che Marte sia abitata da noi con basi da cui vanno vengono esseri umani e di fatto esposto in questo video con testimonianze e sembra un fatto del tutto normale. Cio' che desta sorpresa e' che non abbiamo sulla terra una conoscenza tecnologica avanzata in campo di aviazione di poter fare volare navi spaziali grandi dai tre ai 10 chilometri e quindi il concetto di gravita' massa e materia che ha permesso la costruzione di questie navi spaziali e' avanti rispetto a noi milioni di anni . Questo e' uno dei motivi per cui e' stato mantenuto per cosi' lungo tempo il segreto militare infatti gli stessi militari sono rimasti atterriti ed impotenti di fronte alla vastita' ed alla grandezza nonche' alla superiorita' tecnologicamente avanzata di queste civilta' aliene.
Qualcuno ha anche ipotizzato civilta' aliene cryptoterrestrials cioe' abitanti da semre con noi in modo nascosto perche' siamo un prdoto un esperimento alieno di varie forme aliene terrestri ed extraterrestri ma non e' di facile dimostrazione. I pochi che lo hanno fatto sono stati tolti di mezzo.

http://posthumanblues.blogspot.com/2006/04/of-course-cryptoterrestrials-dont.html

http://www.amazon.com/Cryptoterrestrials-Meditation-Indigenous-Humanoids-Aliens/dp/1933665467

Maximus Roman Commentatore certificato 02.05.10 06:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.tankerenemy.com/2010/04/il-quirinale-ammette-lesistenza.html

Sulle scie chimiche

Come fa un povero perenne alcolizzato lenin e tutti i froci satanisti di merda che abbondano in questo luogo virtuale , che ormai è divenuto una cloaca di scimuniti e quasi una classe differenziale, a capire qualcosa, se non vedono neppure quello che è palese ed è anche ammesso ufficialmente?
A tanti, internet li ha rincoglioniti peggio che la televisione!:)))

Chissà da quant'è che non uscite di casa e state dentro un computer!

Tra un po' sarete voi a sostenere che la mafia non esiste!
Anzi, già lo pensate e lo sostenete, visto che la circoscrivete al livello più basso.

sancho . Commentatore certificato 02.05.10 03:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIORE E SIORI ECCO A VOI IL COMUNISTA DE NOIARTRI TALE ANTONIO DESANI, SE- DICENTE ANCHE MAGICLENIN

PARLACI DEL COMUNISMO CHE TU HAI CONOSCIUTO, DELLE SUE MERAVIGLIE.

RACCONTACI DELLA GIOIA CHE HA DISTRIBUITO NEL MONDO IL COMUNISMO CHE TU HAI CONOSCIUTO, E SPIEGACI QUANTO SI E' DISCOSTATO DAI VARI FASCISMI E DOVE E PERCHE' IL COMUNISMO CHE TU HAI CONOSCIUTO SI DISCOSTA DAL FASCISMO.

LA MERDA DEL CAPITALISMO, COSI' COME UTILIZZATO NON GIUSTIFICA L'ADORAZIONE DI UN FASCISMO DENOMINATO COMUNISMO.

PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE DEL COMUNISMO, VISTO CHE NE FAI L'APOLOGIA.

APOSTOLO DEL COMUNISMO, E' DI QUESTO CHE DEVI PARLARE NEL BLOG, VISTO CHE TU CONOSCI IL COMUNISMO.

SIAMO TUTTI QUI A PENDERE DAI TUOI SCRITTI.

Max Stirner


ECCO A VOI, SIORE E SIORI, LA SINTESI DI... NIENTEPOPODIMENO CHE: LA CONFERENZA DI YALTA!!!!!

RELATORE: IL COMUNISTA DE NOIARTRI TALE ANTONIO DESANI, SE- DICENTE ANCHE MAGICLENIN!

EVVVVVVAIIIII! ^__^

Ciao caro


troppo osteggiando una posizione politica e
sociale dovuta più ad una spartizione vendicativa
che a una applicazione delle regole socialiste.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
ANALISI PER COGLIONI SCOGLIONATI:

osteggiando = stai rompendo il cazzo
posizione politica sociale = governi blocco sovietico

spartizione vendicativa = congresso di Yalta con cui le potenze vincitrici del conflitto mondiale si spartirono le zone d'influenza.

regole socialiste = non furono mai applicate in tali paesi e nemmeno nella stessa Russia visto
l'inizio della guerra fredda !
Perchè come certamente saprai tali regole prevedono la libera espansione di ideologia in altri paesi. Se le avessero rispettate si sarebbero ritrovate le armate bianche nel paese!!

>>> certo che insegnare ad un uomo-scimmia è una rottura de coglioni!!!
MagicLenin RedArmy 02^05^10 02^12


cmq
atom heart mother
è il viaggio, punto.

alessandro a., milano Commentatore certificato 02.05.10 02:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=30ktWPrWPDc&feature=fvst

alessandro a., milano Commentatore certificato 02.05.10 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani hanno perso anche la matrice del risorgimento in effetti il MAx non sbaglia, riflettendo un attimo, forse imposta il discorso troppo osteggiando una posizione politica e sociale dovuta più ad una spartizione vendicativa che a una applicazione delle regole socialiste.

Sarebbe come pretendere di insegnare le tabelline
ad una scimmia senza prima cercare di farla almeno
parlare !!!

Oggi ci ritroviamo una parte di persone che guardano con il naso all'aria gli "ufo" e non vedono coloro che gli scippano il portafogli e la stessa vita!

Ma questo è comune anche all'est exblocco sovietico in cui sta rinascendo una mentalità del
tutto nazistoide !!! NOI sappiamo che non ha portato nulla di positivo tale ideologìa.
Oppure c'è qualcuno presente che sia vissuto in Germania durante il terzo Reich ?
se no Max non accetta considerazioni!!!
ah ah ah ah ah !!!!


Lenin de Pietra te l'avevo detto di non accendere il ventilatore conrovento !!!

Leggo che arrivano gli schizzetti !!!! ahahahahahahahahaha

Prova a pararli dall'alto della tua intelligenza nucleare !!! lollllllll

Maximus Roman Commentatore certificato 02.05.10 00:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non esiste il Destino, come lo si vuol comunemente intender, ma la Lettura del Tempo, ne fornisce le Dinamiche, la Dimensione.
Ti portero' in una Tenda di pelli, alle pendici dell'Himalaya per Amarti tra le polveri ed i Pollini di quelle Incontenibili ed inimpossessabili Terre.
Con la Sabbia Blu' ad Accecar lo Sguardo, a Abradere le Carni, a cosungere il Calore dei nostri corpi.
Mentre ad Occidente, ritornano a Battere i Tamburi di Latta, le Aste delle bandiere dei Rigattieri.
Poi, sulla Slitta nomade, gli Yak ornati a festa, scenderanno ai Fiumi Sacri agl'Indu', tra i sentieri delle Tigri, nelle Radure delle Scimmie in Amore, al Tempio Ossario della Dea Kali', dal Festone d'Arco Re.
A vedere le Pire Fumiganti, i Festini sconci, i Delitti delle Droghe inflitte.
Proverai il Disgusto, il Vomito Liberatorio, la Catarsi.
Allora, tenderemo l'Ala, Insieme, il Volto al Pamir.
Sara' il nostro Tetto.

Angelo mio, andiamo a Casa.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 02.05.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

franco,,,caro franco, io come tanti altri giovani ex interinali telecom siamo a casa ! Forse le sue osservazioni non valgono molto o comunque rimangono solo osservazioni

simone c., pino torinese Commentatore certificato 02.05.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

STIAMO ANDANDO A FONDO!!!!

OCCORRE PROMUOVERE DA SUBITO AZIONI PER INDURRE LA POLITICA A RIDURRE I SUOI COSTI E LADROCINII.

ES: DIMEZZARE I PARLAMENTARI E RIDURRE IL LORO STIPENDIO DEL 30 PER CENTO,CALCOLARE LE LORO PENSIONI CON LA METODOLOGIA APPLICATA ALLA MAGGIORANZA DEI LAVORATORI.

ELIMINARE LE PROVINCE E ASSEGNARE LE LORO COMPETENZE A COMUNI E REGIONI.

RIDURRE IL NUMERO DI COMUNI SOTTO I 5.000 ABITANTI.
MARTELLARE, MARTELLARE, MARTELLARE CON QUESTE RICHIESTE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

mario caporali 02.05.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Opsy Daisy.

Andava in chiaro? E allora mettiamocelo.

Mi viene da sorridere quando citi paesi come la Francia, La Grecia, l'Italia e cosi' via e li descrivi come aventi una "profonda tradizione capitalista". Credo tu debba rivedere il concetto di capitalismo, se quei paesi sono capitalisti io sono la monaca di Monza.

*****
...lasciando l'IDEOLOGIA ECONOMICISTA egemone tant'è che la POLITICA subisce l'economia!
Siamo dentro un TOTALITARISMO del capitale!
*****
----------------------------------------------

Ma Roob, e' da sempre che la politica subisce l'economia e non potrebbe essere diversamente, pensaci un po' su.

*****
Al massimo sta diventando ciò che diceva Pareto(elitista): socialismo rinnegando i principi e valori del socialismo
*****
------------------------------------------
Huh?
E' come dire che un uovo, svuotato del contenuto, e' sempre un'uovo. Se i principi e i valori non sono piu' socialisti, non e' piu' socialismo ma qualcos'altro. O no?

*****
o Weber: la burocratizzazione porterà il capitalismo a trasformarsi in un socialismo iperburocratizzato!

Non ha più bisogno della massa? Qua mi sa che mancano elementari nozioni di economia! Mettiamo caso che non avessero più bisogno della massa per la produzione industriale...

GIRA CHE TI RIGIRA È SEMPRE CAPITALISMO BELLEZZA!

Roob Zarathustra, Caput Mundi
*****
------------------------------------------------

La burocratizzazione e' tipica del socialismo, non del capitalismo, quindi non si potra' mai parlare di capitalismo trasformato in socialismo iperburocratizzato, ma di un sopravvento dell'uno sull'altro.

Come si fa a parlare di capitalismo e ipotizzare che non avra' piu' bisogno delle masse? E i prodotti del capitalismo chi li compra, un'UFO di passaggio?

Gia', qui mancano le piu' basilari nozioni di economia e la comprensione che non e' il capitalismo il male, ma i PIRATI SPECULATORI che nulla producono e tutto distruggono.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ MAGICLENIN AL SECOLO DESANI

QUESTE SONO LE SPIEGAZIONI DI UN "VERO COMUNISTA"


[...]

RACCONTA CIO' CHE HAI VISSUTO DEL COMUNISMO, INVECE DI INSULTARE A VANVERA.

RACCONTACI LE MERAVIGLIE CHE HAI VISSUTO NEL MONDO COMUNISTA, FACCI PROVARE NOSTALGIA! PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI SUL COMUNISMO VISSUTO.

Max Stirner
Max Stirner 02^05^10 00^15

Rispondi al commento

perchè il berlusca ha parlato agli italiani delle sue fantastiche esperienze mafiose per invogliarli a votarlo ?

ma ti sei rincoglionito del tutto?
capisco la crisi, ma non sapevo che avesse potuto
fare questi effetti!

tanto per continuare a puntualizzare , visto che provochi, ci sarebbe bisogno che un maestro spiegasse ad un allievo perchè 2 + 2 faccia 4 ?

nel caso che ti trovassi un allievo del tipo Eistein ...ma ora in Italia gli Eistein in politica non ce ne sono!!!

povero Max
MagicLenin RedArmy 02^05^10 00^25
---------------------

COSTUI PARLA CONTINUAMENTE DELLA MAGIA E DELLE MERAVIGLIE DEL COMUNISMO, QUINDI IO, PER AIUTARLO A CONVINCERE TANTI BLOGGERS CHE NULLA SANNO DEL COMUNISMO LO INVITO A RACCONTARCI LE SUE ESPERIENZE.

Io continuo a chiedergli:

RACCONTA CIO' CHE HAI VISSUTO DEL COMUNISMO, INVECE DI INSULTARE A VANVERA.

RACCONTACI LE MERAVIGLIE CHE HAI VISSUTO NEL MONDO COMUNISTA, FACCI PROVARE NOSTALGIA! PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI SUL COMUNISMO VISSUTO.

INVECE DI RACCONTARE, COSA RISPONDE QUESTO APOSTOLO DEL COMUNISMO? NON PENSATE CHE DALLE SUE RISPOSTE SI POSSA DEDURRRE CHE PERSONA SIA, INDIPENDENTEMENTE DALLA CONDIVISIONE O MENO DELLE IDEE?

RIFLETTETE E POI OGNUNO TRAGGA LE SUE CONCLUSIONI SUGLI APOSTOLI DI FEDI COMUNISTE/FASCISTE.

Max Stirner


B
BE
BER
BERN
BERNA
BERNAB
BERNABE
BERNABE'
BERNABE' E
BERNABE' E'
BERNABE' E' B
BRRNABE' E' BI
BERNABE' E' BIL
BERNABE' E' BILD
BERNABE' E' BILDE
BERNABE' E' BILDER
BERNABE' E' BILDERB
BERNABE' E' BUILERBE
BERNABE' E' BILDERBER
BERNABE' E' BILDERBERG

Caro max d. , Beppe e amici,

Franco Bernabe' e molti altri Italiani fanno parte del Gruppo Bilderberg.

IN ITALIA, NESSUN POLITICO ( nemeno Di Pietro ? ) O GIORNALISTA ( nemeno Travaglio o Grillo ? ) PARLA DI QUESTO.

Paolo Barnard forse é l'unico che ha il coraggio Google search Paolo Barnard

NESSUN POLITICO O GIORNALISTA, parla dell' ultima riunione del Gruppo Bilderberg dal 14-16 Maggio 2009 in Grecia...dove è stato deciso:

a) L'IMPLOSIONE Economica Occidentale ( Goldman Sachs, banche corrote, bail out ecc )

b) La RIDUZIONE della popolazione del 80% con vaccini tossici con MF59, OGM sterilizzanti, guerre, acque di città con fluoro, carne e latte pieni di ormoni della Monsanto, inquinamento dei mari creato deliberatamente, codex alimentarius ( leggi e bandi sull'alimentazione ) ecc.

COSA VUOLE DIRE TUTTO QUESTO ?

SEMPLICEMENTE... CHE DESTRA E SINISTRA NON VOGLIONO FAR SAPERE CHE ESISTONO GRUPPI NON GOVERNATIVI ( Bilderberg, elité. illuminati ) CHE COMANDONO I PARTITI...

COSA?

SI CARI AMICI...I PARTITI...DESTRA E SINISTRA....NON CONTANO NIENTE...

LORO PRENDONO ORDINI DAI : BILDERBERG, ILLUMINATI E ELITE'

NON E' POSSIBILE ?

SI, NOI NON SAPPIAMO NIENTE PERCHE LA REUTERS
(Azenzia dell' informazione mondiale ) E' PROPRIETA' DI ROCKEFELLER... CAPO DEL GRUPPO BILDERBERG CHE DA ORDINI A BERNABE' E ALTRI DEL GRUPPO BILDERBERG...

NON SAPETE...CHE QUESTA SETTIMANA A BASILEA...SI AVRA' UNA RIUNIONE ALLA B.I.S. ( banca più corrota dell' UE ) dove si DECIDERA - IL CONTROLLO ECONOMICO SOTTO IL COMANDO DEL GRUPPO BILDERBERG ..IL TUTTO SI CHIAMA... NUOVO ORDINE MONDIALE

VEDI CHI FA PARTE DEL GRUPPO BILDERBERG...

http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg


Damiano A. Commentatore certificato 02.05.10 00:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Cosa non mi torna?
Se il popolo italiano ha vissuto e ha potuto apprezzare e valutare la resistenza perchè poi nel segreto delle urne non hanno mai voluto i comunisti, ora sinistra, al governo?

Un popolo di ingrati? O forse la storia scritta è scritta male?
Bhò.

MagicLenin RedArmy
*****
----------------------------------------------

Nel segreto delle urne a volte anche il 33% degli Italiani ha votato per il PCI.

I comunisti sono stati PER ANNI a pochi punti percentuali dalla DC (35-36%), seguiti a distanza dal PSI (13-16%)...e poi tutti gli altri.

Ma veramente, i vostri dati, i vostri fatti dove li trovate, nei biscottini della fortuna Cinesi?

Non ti dico neanche di spararti, sia mai che il colpo ti rimbalzi sulla testa e ferisca un'altra persona innocente.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 02.05.10 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ora che il PRIMO MAGGIO con la sua scia di domande, di rivendicazioni, di tristezze e forse qualche gioia è passato..

mi rileggo questo post e mi ARRABBIO MOLTO
(scusa Pirandello, anzi che ho usato la parola arrabbio!..)

perché io un po' le cose non le so un po' me le scordo, e ringrazio Beppe, Travaglio e co.. quando mi informano o rinfrescano la memoria!!

Dunque la CRISI, le crisi non cascano dall'alto come destini umani ineluttabili..

nel caso della TELECOM ci sono responsabilità precise, imprenditoriali e politiche

e quante "TELECOM" grandi e piccole, dove il management ha sperperato, venduto, messo in tasca, stock options e dividendi come se piovesse, e i dipendenti messi neanche tanto cortesemente alla porta???

nel mio piccolo farò girare post e video!!

Paola Bassi Commentatore certificato 02.05.10 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lenin,

Te l'hanno nai detto che sei una inutile Tesata di Cazzo?
Al pari del tuo amico Ed?
Io te lo dico con affetto.
Pure a quei tre Comunisti da Operetta che te porti appresso
Manco Vergini siete.
Dietro....
Mi intendi?
E mo che cazzo vuoi?
Vorresti anche te il mal comune e mezzo gaudio.
MANCO MORTO!

Ti saluto

Alex Scantalmassi 02.05.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo in molti ad argomentare di sottigliezze con impegno eccessivo ed a minimizzar Macigni qual fosser sabbia.
Non conoscendo l'Origine e natura dei Fenomeni, tendiamo a riversare l'accozzaglia delle nostre esperienze.
Così attorno al mio esistere, vedo l'incedere dell'Abbrutimento.
Che sempre ci rivestì, ma mai me n'avvidi.
Come gli Aborigeni, i Pellerossa, gl'Indiani al dominio Vittoriano.
Così la Bellezza di una Cincia tra il Serio ed il Faceto, sibila come il Tramonto del Vento sulla lontananza della mia Catena alpina.
Le Rocche, le Torri del Palazzo della Regina delle nevi, s'Incupiscono dove a volte, i Miraggi ne mostran l'Oro, le Albe rosate, i riflessi d'Argento.
Uno Scricciolo di Regina, dall'animo ancor leggero, ti Guida Scorta nella Cavita' delle sue Gole, dei suoi Crepacci.
Dove scorgi la vuota Depressione fatta di Alcool e Fumi.
Vi scorgi Fantasmi di uomini, barcollanti, vacui e posseduti da demoni che li percuotono con Oggetti del Desiderio.
Giaceranno, coperti dalla Neve, per i secoli a venire.
Quanti, dal mio Paese, vi son la' Convenuti,al Fatale appuntamento.
Qualche Abominevole, di tanto in tanto ne lascia Traccia, poi scompare, inghiottito dal Mistero che l'ha Generato.
Qualche Scintilla, poi un Lapillo spento.
Dicono che oltre il Boden, su' su fin al Lago delle Fate, giaccia nel Fondale dell'Abisso, il Galeone del pirata Morgan,portato in una notte di Plenilunio, per Magia a rubar l'Oro dalle viscere di Pestarena.
Qualcosa di Vero, pur sussiste, se ancor si trovo' nei pressi una Bandana a Pois ed impronte di Zoccoli nani.
Mo Zio, mi parlo' di Luci nei Fondali, musiche e Sirene da Monta.gna ed un Vortice, a Mulinello.
Alcune, le trovarono al Fiume, a valle, sfociate da Cunicoli sotterranei.
La Principessa delle Nevi, mai si mostra Nuda e brulla.
Abiti Bianchi, di Smeraldo vestita, Rossi i colori d'Autunno.
A mattino Sorride, la sera si Distende, quieta.
Noi siam Bruti: non la Vediamo piu' di Notte, neppur la Carezziamo.....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 02.05.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un uomo è libero solo quando si sente libero non quando altri gli dicono che lo è, viviamo in una finzione quotidiana imposta da altri. Chi di noi può dirsi realmente libero? Libero di amare, di cercare, di sapere, di piangere. Chi di noi lo è?

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGICLENIN, UN VERO COMUNISTA


Max Stirner 01^05^10 23^31

Rispondi al commento


PENSA CHE RAZZA DI TESTA DI CAZZO CHE RAPPRESENTI

APPOSTA ISTIGHI AD UNA RIVOLTA AL CONTRARIO!!!
PRATICAMENTE AL SUICIDIO DI MASSA !!!!

LO IMMAGINAVO CHE ERI UN MEZZO RINCOGLIONITO SEBBENE ARMATO !!!...MOLTE VOLTE LE ARMI SERVONO ANCHE A DARSI LA MORTE DA SE !!! PRESUNO CHE SIA IL TUO CASO !!!

....BUONA FINE MAX ... niente fiori per coglioni!

ps.
le mie esperienze all'est le tengo per me
COGLIONE! (non sono come le tue , che manco sei
riuscito ad interpretare. Tanto per fartelo sapere
signor "sto cazzo", ho un suocero defunto proprio
di quelle parti !!!! vai con lo yankee , stai bene così !!!)
MagicLenin RedArmy 01^05^10 23^55
---------------

Io racconto la mia conoscenza del comunismo e gli chiedo di raccontare al blog la sua, come ha conosciuto il comunismo, come lo ha vissuto, ed ecco la sua risposta da "VERO COMUNISTA"

Se al governo andassero persone "COMUNISTE" come te, che poi sarebbero i comunisti che abbiamo conosciuto nei governi comunisti del mondo, la gente "godrebbe" tutto ciò che godettero sotto il fascismo. La gente come te sono la migliore pubblicità per i BERLUSCONI di tutto il mondo.
Gran parte della gente che vota Berlusconi, spesso lo fa per timore che i comunisti da te impersonati vadano al potere e anche se la differenza sarebbe come tra "il correre o lo scappare", piuttosto che comunisti come te, preferiscono fascisti come Berlusconi; la cosa la dice lunga su come son valutate le persone come te.

Grazie di esistere, comunista che nulla ha conosciuto del comunismo.

RACCONTA CIO' CHE HAI VISSUTO DEL COMUNISMO, INVECE DI INSULTARE A VANVERA.

RACCONTACI LE MERAVIGLIE CHE HAI VISSUTO NEL MONDO COMUNISTA, FACCI PROVARE NOSTALGIA! PARLACI DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI SUL COMUNISMO VISSUTO.

Max Stirner


Che senso ha oggi la festa del I maggio?
Che bisogno c'era di fare l'ennesimo concerto?
Non sarebbe stato meglio istituire un giorno della memoria sul lavoro che non c'e' e non ci sara' piu' per moltissimi?
Si va avanti per inerzia, si fanno sempre le stesse cose, si dicono sempre le stesse frasi di facciata sul lavoro, sulla legalita', sulla solidarieta' spesso pronuciate da coloro che non credono in cio' che dicono perche' hanno ben presente che senza illegalita' e senza poter passare sul cadavere altrui non potrebbero ottenere cio' che vogliono o che gia' hanno ottenuto, per costoro vale semplicemente il principio della legge della giungla.
Noi siamo logori, pieni di fratture scomposte ai testicoli, votiamo Grillo o Dipietro sperando che qualcosa cambi, aspettando Godot.

marcello palladino, Cerignola Commentatore certificato 02.05.10 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato adesso l'intervento all'assemblea Telecom di Beppe e quello del sen. Elio Lannutti (IDV):

dunque dice Bernabé che non fa il poliziotto e che delle responsabilità dei manager passati si occupa la magistratura

ma Lannutti dice pure - se ho capito bene- che i termini per la richiesta di Azione di responsabilità scadono tra pochi mesi..

vuoi vedere che i termini scadranno e l'Azione non sarà portata a termine e intanto MIGLIAIA DI DIPENDENTI TELECOM RISCHIANO IL LICENZIAMENTO??

TRONCHETTI devi pagare!!!


Paola Bassi Commentatore certificato 02.05.10 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono solo tre persone che sanno come stanno i fatti in questo mondo di vera merda :

Giorgio Sodano
Maurizio Spina
Roob

Il Colitta è troppo "filosofo" , anche se sa !

IL RESTO DEI GRILLINI...DOVRANNO LOTTARE SANGUE
E SUDORE PER RIUSCIRE A VENIRNE A CAPO !!!

lo penso da molto!
lo scrivo anche !
e non ci ripenso manco per il cazzo!

ps.
se a qualcuno non sta bene, non mi rompesse i coglioni !!! ....se no ci pija le solite parolacce
tutto qua!


LI MORTACCI VOSTRA DI TUTTA UN ITALIA SOTTO UNA COLTRE DI MERDA...E PIANO PIANO EMERGETE DALLA FOGNA IL FETORE SI STA ESPANDENDO ... è ARRIVATO ANCHE AI VOSTRI NASINI BORGHESI DEL CAZZO !!!!

guardate come è ridotto il paese :

>>>>>
L'italia vive il ventennio fascista. un potere che parte bene ma poi si inguaia in derive naziste e in guerre perse e vergognose. i partigiani, valorosi combattenti sono ritenuti da tutta la sinistra i veri eroi, coloro che hanno contribuito alla liberazione dell'italia dal male fascista.

Cosa non mi torna?
Se il popolo italiano ha vissuto e ha potuto apprezzare e valutare la resistenza perchè poi nel segreto delle urne non hanno mai voluto i comunisti, ora sinistra, al governo?

Un popolo di ingrati? O forse la storia scritta è scritta male?
Bhò.

http://forum.chatta.it/politica/8022177/c-e-un-dato-di-fatto-che-non-mi-convince.aspx?pcount=33

>>>>>
non so se l'abbia scritta in buonafede , dal nick sembra di no , visto che usa un nome distorto leghista , ma questo dubbio potrebbe anche annidarsi in soggetti normali !!!

ECCO PERCHE' DOVREMMO ESSERE SEMPRE VIGILI !!!
MAI ABBASSARE LA GUARDIA !!!
MAI ...MERDACCE!


Ma il parere della gente, sempre considerata facente parte della tappezzeria, non lo ha certamente mai chiesto nessuno :)
Alina

Anche se faceva parte di un altro argomento...espando il concetto!

Ma chi mai dovrebbe chiedere il permesso?

è la gente che deve difendere i propri diritti! A me fanno incazzare gli stessi operai quando li sento dire in prossimità di una chiusura "Devono darci il lavoro"! O rintriciulliti SIETE VOI che dovete OCCUPARE l'azienda!

Il potere viene dall'alto, se si vuole che venga dal basso, è il basso che deve far valere i propri interessi!

Se le masse hanno abdicato alla loro emancipazione e conseguente liberazione dall'oppressione econimica o poliziesca, non si può sempre accusare il cattivo: Dante gli ignavi non li metteva in Paradiso

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.05.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Maximus Roman
in effetti questo è vero...
dal 2001 ad oggi forse ne sono morte più di 1 milione di persone tra terrorismo e la lotta al terrorismo.. in tutto il mondo tra 'buoni' e 'cattivi'..

Ma a quanto pare anche l'Italia è nata con 1 milione di morti, cosi come scriveva a fine '800 Civiltà Cattolica (vedi post Terroni)

Un genocidio nel Sud che ancora è una ferita aperta.. per tutto il paese

E poi a questo si è sommato il razzismo e la xenofobia dell'altra mezza Italia

E cosi in tutti i campi, comprese le telecomunicazioni (oggetto del post) ancora il Sud è il fanalino di coda...
D'Italia e d'europa ..

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.repubblica.it/dossier/grecia-crisi-economica/molotov-sugli-agenti/46448?video=&pagefrom=1

gennaro fu 01.05.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=wKzEpQc-yo8&feature=player_embedded
Oggi e' infinitamente piu' facile uccidere un milione di persone che controllarle! Dal settimo minuto in poi ultimi 50 secondi : Brezinsky.
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
* Lenin

Chi plaude alla bonta' degli sterminii e degli aerei fatti cadere per complotto confermando l'appartenenza alla "famiglia comunista" criminale e' lui stesso un criminale assassino e come tale responsabile morale.

Maximus Roman Commentatore certificato 01.05.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè, lasciamo perdere i missili , scìe chimiche
e pulsanti sull'haarp ma se qualcuno di questi fetentoni cominciasse a prendere qualche cazzotto
ben dato e qualche calcio nei coglioni ....

potrebbero riflettere sul proprio destino prossimo
venturo !!!

per sterminarli si fà sempre a tempo DOPO !!!
purtroppo dalle nostre parti girano pochi tupolev!

hasta - cacasotto!


Trabagliade trabagliade
O poveros de sas biddas,
Pro mantenner' in zittade
Tantos caddos de istalla,
A bois lassant sa palla
Issos regoglin' su ranu,
Et pensant sero e manzanu
Solamente a ingrassare.
1 Maggio Festa dei Lavoratori.
Ancora TROPPO alto il prezzo pagato dagli OPERAI per ARRICCHIRE chi non vuole dargli NIENTE.
Sempre più traditi dai Sindacalisti che non RISPETTANO i PRINCIPI sindacali e sempre meno tutelano i lavoratori.
Gli industriali non rispettano le fondamentali regole per la sicurezza e non garantiscono un salario mensile.
I lavoratori sono più che mai CONDANNATI e VINCOLATI a VITA e LAVORARE senza tutela e senza la garanzia di una pensione.
Politicanti, Industriali e Baroni, Sindacalisti MESTIERANTI adesso BASTA con le parole, basta con gli slogan, basta con le bugie. Per chi non lo ha ancora capito, L'operaio non è un OGGETTO usa e getta e ancor meno è una proprieta privata. I lavoratori sono la FORZA dell'ECONOMIA della Nazione e produce PERilBENEdiTUTTI. Siamo noi OPERAI la VERA risorsa che lavora, che costruisce e determina e realizza l'economia reale e senza di noi voi Industriali, Sindacalisti e Politici mestieranti senza i lavoratori siete meno di niente. Lo dico ancora una volta e lo ripeto, fateci LAVORARE e RISPETTATECI indistintamente dalla razza e dal colore della nostra pelle, siete voi che avete bisogno di noi ma noi possiamo fare a meno di voi.
Anche Questo anno si è festeggiato il 1° maggio del 2010 e ancora una volta abbiamo ascoltato le vostre BUGIE.
Mirade ch'est azzendende
Contra de ois su fogu;
Mirade chi non est giogu
Chi sa cosa andat a veras;
Mirade chi sas aeras
Minettana temporale;
Zente cunsizzada male,
Iscultade sa 'oghe mia.

Custa, pobulos, est s'hora
D'estirpare sos abusos!
A terra sos malos usos,
A terra su dispotismu;
Gherra, gherra a s'egoismu,
Et gherra a sos oppressores;
Custos tirannos minores
Est prezisu humiliare.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 01.05.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho conosciuto Nuto Revelli e conosco il figlio Franco, per cui NON CONDIVIDO le critiche a lui rivolte.
E' stato parecchie volte ospite di convegni, anche presso la "Scuola di Pace" di Boves, e quello che lui diceva non era chiacchiericcio radical-chic, ma profonda analisi, sentita e ferma denuncia di vergognose situazioni.

Ghino di Punta Commentatore certificato 01.05.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

In Norvegia gli studenti universitari vengono retribuiti per studiare e quando poi lavoreranno restituiranno i soldi allo Stato.

Da noi invece non ti pagano neanche quando lavori ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

NON CE LA FACCIO PIU'

[...]

PER ME IL COMUNISMO è COME SE FOSSE LA MIA FAMIGLIA!

punto e accapo !!! SPERO CHE TU ABBIA COMPRESO!!!

(potessero ricadere un'altra volta!) eh eh !!!
MagicLenin RedArmy 01^05^10 23^08
-------------------------

Ma di quale comunismo stai parlando? Tu hai, per caso, conosciuto un comunismo degno di rispetto? Quale? Dovresti spiegarci queste meraviglie! Come lo hai conosciuto il comunismo che ti ha tanto affascinato? Dove lo hai conosciuto?

RACCONTACI!

Io sono stato nei paesi dell'est prima della caduta del muro ed ho visto le fabbriche dove lavoravano gli operai cecoslovacchi, ho visto come vivevano e come erano controllati. Ci ho vissuto, non sono andato da turista, dove vieni accompagnato a Ponte San Carlo o in Piazza San Venceslao. Io ho visto e vissuto nelle fabbriche e nelle case di Brno. Ho visto la paura negli occhi di quella gente "COMUNISTA" ed ho ricevuto le confidenze nascoste dalle varie guide che mi erano state assegnate per accompagnarmi nei miei viaggi di lavoro.

Tu parli del comunismo come quei dementi che non sanno cos'è il fascismo ma inneggiano al Duce.

Tra te e quei dementi non vi è nessuna differenza, per il semplice motivo che non vi è nessuna differenza tra il fascismo e il comunismo che l'umanità ha conosciuto. Per quello utopico c'è tempo.

La pazienza di sopportare dei fascisti inneggiare alle cagate del Duce e quella di sopportare le cagate di Stalin, ad un certo punto si esaurisce.

Max Stirner


mi sa mi sa che giuseppe garibaldi
quello vero
non quel che fuma i sigari
sia veramente implicato sulla nascita ascesa e dittatura di berlusvconi silvio
eheheheheh
grazie roman imperator
tu si che ne sai di cose oscure
mazza quanta qultura che ciai
ti invidio sai tu che giochi in borsa
compri titoli a poco e li rivendi a molto
ti seguivo sai mesi fa
eri un luminare dell'economia
mazza quanto sei figo romano emperaor
io ci riaggiungerei anche SPQR
eri piu' fighetto
senti ho un dubbio
ma tu oltre che giocare in borsa,batti?
in caso affermativo
oltre al culo dai anche la bocca?
distintamente un saluto agreste ,terra terra

*fly* ,, ca Commentatore certificato 01.05.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* Lenin ( de legno )

Sono andati sulla Tv nazionale polacca abbi almeno rispetto dei 93 morti e del video giornalista morto accoltellato .. chissa' perche' !!!

Occhio ad accendere il ventilatore controvento qualche schizzetto di m.... potrebbe tornare vicino o dentro alla tua bocca cloaca maxima di cazzate !!

Maximus Roman Commentatore certificato 01.05.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

all'epoca di Garibaldi e Mazzini in politica vi erano due schieramenti:

aristocratici e filomonarchici da una parte, borghesia e repubblicani/democratici dall'altra!

Una metà di questa era massone dichiarata e probabilmente lo sarei stato anch'io un massone per:
1)Cacciare gli Asburgo dall'Italia
2)Cacciare i Borbone(che io considero una delle peggiori famiglie dinastiche e parassite d'Europa per SECOLI)
3)Distruggere il potere temporale della Chiesa
4)Fare la NAZIONE ITALIANA di cui già Dante o Machiavelli(per citare due tra i più grandi) sentivano la necessità

Spesso confondete la dimensione della massoneria contemporanea con quella di un secolo e più fa

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nfatti cosa sarebbe il Bildeberg? Una cerchia di esponenti della CLASSE DOMINANTE che si riunisce per trovare i modi per poter continuare a sfruttare la massa!
Roob Zarathustra,
^^^^^
parole sante
alla faccia dei pesci palla
ma noi siam sardine
ahahahahahaha

*fly* ,, ca Commentatore certificato 01.05.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento

roob...nel mio piccolo avevo anch'io tradotto
bildeberg con capitalismo
stanne certo
ma sai mi fan ridfere i signorotti delle scie comiche e insisto
.......
concerto noiso in quel di roma(rai tre)
pink floyd a manetta (cuffia)
e........lettura blog
hasta
piccolofly-a volte bastardo

*fly* ,, ca Commentatore certificato 01.05.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi che vi lamentate tanto di Berlusconi e le sue TV, sperate che il premier Italiano non prenda mai esempio da Chavez...ze qualcosa in testa, presidente monomandatario del Venezuela.

Lui, il buffone Sud-Americano, normalmente interrompe le trasmissioni e parte con monologhi lunghi 7 ore di media.

Ora, ve lo immaginate voi un Silvio che vi parla a reti unificate per sette ore consecutive non importa a che ora del giorno e di che giorno?

Meno male che c'e Twitter, li almeno il Chavezzino e' limitato a 140 caratteri.

*****

Hugo Chavez's victorious tweet.

The Venezuelan president, now on Twitter, at last limits himself to 140 words, says Jenny McCartney.

Hugo Chavez, the notoriously talkative Venezuelan president whose televised political monologues routinely last for seven hours, has opened a Twitter account, from which each pronouncement must be no more than 140 characters. His first tweet last week read (in translation): "Hey, how's it going? I appeared like I said I would: at midnight. I'm off to Brazil. And very happy to work for Venezuela. We will be victorious!"

http://www.telegraph.co.uk/comment/columnists/jennymccartney/7664229/Hugo-Chavezs-victorious-tweet.html
*****
-----------------------------------------------

L'ego di quest'uomo (?) e' immenso. Come il suo testone.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 01.05.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Bernabè, dopo averle postato il mio commento mi sono accorto anche grazie ad altri di aver tralasciato un passaggio essenziale:
Grazie per aver postato qui sul Blog di Beppe Grillo la Sua risposta a Lei i miei più sinceri auguri.

alessandro a., milano Commentatore certificato 01.05.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha proposto una Woodstock nell'ultimo post del precedente post del Blog e questa e' la risposta :

Ci stanno pensando visto che e' ormai chiaro che Garibaldi era un massone 33 grado

http://www.youtube.com/watch?v=w3WS2-OfvAk

Ed ora fate l' equazione 1+1+1= Garibaldi + D'Alema + Giorgio Napolitano = MASSONERIA

Maximus Roman Commentatore certificato 01.05.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che le classi dominanti tremino al sol pensiero di una rivoluzione comunista! I proletari non hanno nulla da perdere se non le loro catene, proletari di tutto il mondo: UNITEVI!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

holas

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 01.05.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto

LASCIAMO FALLIRE LA GRECIA

NON DIAMO DA MANGIARE AGLI AVVOLTOI DELLA SPECULAZIONE INTERNAZIONALE.

Nel paese dove non ci sono i soldi per compare la carta igienica nelle scuole, così su due piedi si trovano 5,5 MILIARDI EURI per aiutare la Grecia.

Va bene che se la Grecia va in defaut, si trascina dietro mezza Europa compresa l’Italia, ma quanto sono generosi gli amministratori del condominio Italia con i soldi dei contribuenti.

Vorrà dire che il nostro debito pubblico passerà da 1800 miliardi a 1805 miliardi in solo botto e se fossimo sicuri che in questo modo gli speculatori si fermassero, per noi potrebbe anche essere un affare, si salva la Grecia ma anche l’Italia.

MA SE LA SPECULAZIONE INTERNAZIONALE NON SI’ FERMA e va a caccia d’altre prede, che succede continuiamo ad essere così generosi anche con le altre vittime della speculazione internazionale o ancor peggio se la prossima preda della speculazione internazionale fosse l’Italia, che faremmo.

“A ME MI SA” che questi speculatori siano gli stessi Avvoltoi delle grandi Istituzioni finanziarie, che prima allegramente hanno creato le condizioni per innescare questa gran crisi economica totale, che poi sono state salvate dagli stati, in modo tale da trasferire LE LORO PERDITE PRIVATE A CARICO DEL DEBITO PUBBLICO, ed ora che si sentono in salvo, hanno ripreso la loro azione predatoria, azzannando anche i loro benefattori, SONO DELLE BESTIE FAMELICHE CHE SPUTANO ANCHE NEL PIATTO DOVE MANGIANO.

SE VERAMENTE SI’ VUOLE INTERROMPERE QUESTA SPIRALE DI CANNIBALISMO ECONOMICO GLOBALE, MEGLIO ERA LASCIARE FALLIRE COMPLETAMENTE LA GRECIA IN MODO DA NON DARE NESSUNA SPERANZA A QUESTI AVVOLTOI DI GUADAGNARCI SOPRA.

Stiamo finanziando la speculazione internazionale, che ha già pronta la corda con cui impiccherà l’Italia e mezza Europa.

“LASCIAMO FALLIRE LA GRECIA” in modo tale da lasciare l’amaro in bocca agli speculatori, così la prossima volta ci penseranno due volte prima di fare dei giochini d’azzardo.

Paolo R. Commentatore certificato 01.05.10 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per essere più concisi il precario non è che può essere licenziato.
Sa già dal primo giorno con una precisione impietosa QUANDO VERRA' LICENZIATO.
Solo che non sanno SE E QUANDO troveranno un nuovo posto di lavoro.

Ingrid B. Commentatore certificato 01.05.10 22:18|