Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

E' uno di quei giorni in cui...


I becchini
(1:16)
Berlusconi_crisi.jpg

E' uno di quei giorni in cui ti svegli e ti sembra di vivere in una dittatura. E' un'impressione, ma ti disturba. Sarà anche falsa, ma sembra vera come la visione di un ometto che tiene per le palle una nazione insieme ai suoi compari che ha piazzato un po' dovunque e che può ricattare quando vuole con le buone o con le cattive. Anche questa è una sensazione, ma persistente di cui non ti liberi quando rifletti su un'opposizione ridotta a una puttana che non sa neppure il significato della parola resistere. Una che la dà gratis, come le ragazzine un tempo a Porta Romana. Gode nel cedere, opporsi è contro la sua natura. E questo ti turba molto quando guardi Enrico Letta, il nipote di suo zio, che conciona in televisione o il relitto umano Uòlter Veltroni che mendica interviste sui quotidiani (e purtroppo le ottiene) per emettere il ruggito del topo (di Topo Gigio per l'esattezza). Passi le ore in preda a una visione d'altri tempi, del ventennio fascista per essere precisi, che, per quanto ti sforzi, non ti abbandona. Un popolo senza diritti, neppure di votare il suo candidato, di veder discussa in Parlamento una legge popolare come "Parlamento Pulito", di poter votare un referendum come quello sull''informazione libera respinto da Carnevale, l'ammazza processi. E' un giorno un po' così, il problema è che tutto ricomincia il giorno successivo. E allora decidi di riprenderti le 350.000 firme che hai lasciato negli scantinati del Senato. Ed è quello che farò. Quelle firme non meritano di essere abbandonate ai capricci di uno Schifani qualunque. Un uomo troppo impegnato ad assistere a nostre spese alla finale Inter- Bayern per poter discutere una legge di iniziativa popolare. Quelle firme di persone per bene che si sono rotte i coglioni di questa classe politica non possono essere lasciate marcire nei sotterranei di Palazzo Madama. E più ci pensi, più ti incazzi. Gli scatoloni sono lì, fermi dal dicembre del 2007, giorno in cui li consegnai a Marini. Quasi trenta mesi. Oggi quelle richieste sembrano innocenti, la votazione diretta, massimo di due mandati, nessun condannato in via definitiva in Parlamento. Sono passati due anni e mezzo ed è sempre uno di quei giorni che i politici se ne sbattono dei cittadini. E ascolti parole inaudite che sembrano venire dall'oltretomba della democrazia. Non proprio parole, ma stronzate, insulti alla ragione, alla decenza, che non possono essere vere: "L'Europa ha vissuto al di sopra dei propri mezzi", pronunciate da chi è vissuto al di sopra dei nostri mezzi e della nostra pazienza per vent'anni. E' tutto irreale, ma sembra autentico, vero, tangibile. L'Italia dorme, forse sogna un'anima che ha perduto. Verrà l'economia e avrà i suoi occhi.

grillomannarosmall.jpg È disponibile "Un Grillo Mannaro a Londra".
Acquista oggi la tua copia.

lasettimanabanner.jpg

22 Mag 2010, 18:16 | Scrivi | Commenti (609) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SVEGLIATI ITALIA: TU PAGHI. LORO SE LA GODONO!

E' stato varato davanti al cantiere Crn di Ancona, con una cerimonia discreta e in anticipo rispetto alle attese della vigilia, lo yacht da 37 metri Custom Line 124 commissionato da Piersilvio Berlusconi al Gruppo Ferretti. Il figlio del presidente del consiglio non era presente. Nell'imbarcazione - del costo di circa 18 milioni di euro - sono state predisposte quattro suite per ospiti e una sala fitness fatta inserire al posto di una cabina. Nei mesi scorsi Piersilvio Berlusconi sarebbe stato più volte ad Ancona per seguire l'andamento dei lavori, anche insieme con la compagna Silvia Toffanin. Tre anni fa aveva già scelto i cantieri anconetani per un altro yacht, Suegno, da 30 metri costato circa dieci milioni. E poi dicono della crisi... "Siamo tutti sulla stessa barca". Sì, ma quella appena comparata da Piersilivo è una "barca" lunga trentadue metri e dunque trenta di più del pattino che affittano, stangata permettendo, gli italiani 'normali' sulle spiagge libere di Ostia. Sì, ma quella di Briatore e della Gregoraci, è una "barca" di sessantadue metri, anche se Nathan Falco, il bimbetto che ha la fortuna o sfortuna di essere figlio dell'allegra coppia, è rimasto molto male, «scosso e intristito» (dice la mamma), quando la Finanza gliel'ha sequestrata. Modesta invece la "barca" di Massimo D'Alema, uno Star60 di appena diciotto metri di lunghezza, che veleggia nelle agitate acque del PD. Ma come dargli addosso a "baffino": la barca di partito... fa acqua da tutte le parti!

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 28.05.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole approfondire i TRUCCHI della comunicazione politica legga questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guardate la realtà, senza fregature.
Su

www.aNakedView.com


...e poi ne riparliamo...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 28.05.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Sarà un caso che proprio a ridosso dei Mondiali si sono finalmente decisi ad ammettere che stiamo con le pezze al culo? La sindrome di Bartali continua ad imperare: quando c’è sentore di rivolta, in un Paese che per costituzione non ha mai contemplato nessun fermento rivoluzionario, ci si salva sempre in corner. Così se una volta, e vivaddio!, eravamo un popolo di santi, poeti e navigatori oggi, ahimè, lo siamo solo di tifosi. Il nostro fervore patriottico e l’orgoglio di appartenenza si riaccendono solamente con la tv, in occasione delle partite della Nazionale di calcio. E se ai santi abbiamo sostituito, nel migliore dei casi, i sacrestani, ai navigatori gli armatori, ai poeti i gazzettari per tutto il resto sulla nostra bandiera, oltre al ‘teniamo famiglia’ di flaiana memoria, per quanto riguarda i valori abbiamo conservato solo un rotolo di carta igienica. Basterebbe forse questo per non ridurre l’avvenimento ad un semplice fatto sportivo, come da troppo tempo si ostinano a propinarci da ogni parte, come se lo sport vivesse in un empireo avulso da qualsiasi contesto sociale e politico quando il malaffare, il profitto e la corruzione hanno invaso ogni tessuto del vivere odierno, impestando le nostre coscienze fino a renderci rassegnati partecipi, se non addirittura complici, di uno sfacelo di cui stentiamo a vedere la fine. Ma noi no, imperterriti andremo in Sud Africa, paese simbolo della lotta per la libertà, dove un Presidente, mai come in questo caso degno della carica e del titolo che un capo di stato dovrebbe sempre rivestire, ha scontato 17 anni della sua vita per difendere i diritti più elementari dell’uomo, noi andremo con la nostra Nazionale a difendere ben altro titolo: quello di un’italietta allo sbando costretta a risollevare il capo con le prodezze podaliche di 4 ragazzotti superpagati ed ignari che per sineddoche si trovano a rappresentare... retorica...http://ilfarodisenhal.splinder.com/post/22786252/perche-malgrado-fazio-non-gridero-forza-ita

F.B.Senhal 28.05.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono una mamma lavoratrice dipendente incavolata nera per i tagli alla scuola... con altri genitori cerchiamo il modo di farci sentire... Ti prego, Beppe, aiutaci a spronare gli italiani del "ma tanto non cambia nulla..." non sai quanti genitori sento parlare così quando vado a parlare dei nostri diritti violati e di raccogliere firme anti distruzione della scuola. Io non mi arrendo, piuttosto mi incateno all'ingresso del Ministero dell'Istruzione Regionale di Bologna!!! Giù le mani dalla scuola !! E' già povera e disperata !!
Beppe, per favore, aiutaci tu !!! Cerchiamo di organizzare qualcosa contro questa "manovra di sacrifici indispensabili". E' ora di una sana ma totale protesta civile !!!

MARZIA S., Bagnacavallo Commentatore certificato 28.05.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Padre, Confesso di avere peccato, profondamente peccato: ho votato per qualche volta Berlusconi (non le ultime elezioni 2010). Poi mi sono acccorto delle stronzate che sostiene, che dice una cosa e ne fa un'altra, che l'unica libertà a cui tiene è quella sua e dei suoi amici corrotti, che da una parte sospende i mutui dall'altra dà potere a Equitalia di espropriare i beni degli italiani con le cartelle pazze, che da una parte difende 8dice di farlo) i risparmiatori dall'altra rinforza le banche, che promette ottimismo e sega le gambe alla Class Action. padre, chiedo perdono, per avere votato Berlusconi, non l'ultima volta nel 2010, ma precedentemente. E se mi dite che sono stato unimbecille a farlo avete ragione!

mark jansson 27.05.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti è un bel po' che mancavo, in questi giorni mi è capitato una cosa allucinante, mi son tagliato sul palmo della mano mi ci voleva qualche punticino ma una mia amica di professione infermiera mi fa'" non ci andare in ospedale ti curo io mi ha disinfettato per bene e chiuso la ferita ma il giorno seguente ho dovoto lavorare per forza era un po' che non lo facevo allora mi si è aperta la ferita e sono corso in ospedale non dico dove ma la regione si : Campania: appena entrato ho dovoto chiedere quasi per cortesia cosa e a chi dovevo interpellare quasi come se fossi al bar comunque una volta arrivato un dottore mi vede e mi fa': cosa siete venuto a fare? allora io gli dico quel che mi è successo il giorno prima e lui tutto scocciato mi dice che posso anche andarmene ma io insisto per farmi almeno guardare e cosa dovevo fare ma lui si disinteressa sella cosa , solo allora viene un infermiere gentile che all'insaputa del medico mi ci attacca una medicazione come una moneta da 100 lire e mi dice di prendere un po' di antibiotico . Ora mi domando e dico: se il "presidente" del consiglio dice che l'evasione al sud è inaccettabile e va bene ma i disservizi che provocano nella sanita' scuola, forze dell'ordine comune enti etc etc tutto questo è accettabile? perche' pagare tante tasse per poi non ricevere in cambio nemmeno il minimo del minimo? aspetto qualche risposta grezie

gianni simeoli 27.05.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere come mai nessuno parla di questo emendamento:
Ieri il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d..L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC) identificato dall'articolo 50-bis: "Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet"; la prossima settimana Il testo approderà alla Camera come articolo nr. 60.
Ora voi sareste i primi ad essere arrestati ma qui nel blog la notizia non l'ho trovata, praticamente hanno già chiuso la bocca a tutti?
Lo psiconano per non perdere la libertà toglie a noi le libertà? Oltretutto penso che sia anticostituzionale l'emendamento di leccaculo udc ma qui siamo in Italia e tutto ciò che è anticostituzionale diventa miracolosamente costituzionale. Comunque io l'articolo l'ho trovato qui:
http://www.facebook.com/home.php?#!/note.php?note_id=423072284458&id=1550242643&ref=mf
voi avete mezzi più adatti per diffonderlo, ciao, Gianni.

Gianni Zedda 27.05.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Ca. Peut-etre No Serena prosecuz.
“Parla con me”

Ca. alquanto consistenti ..mi si passi il termine..”blogosferaVoCi” a tema ..No del tUttO..
prosecuz.di pacato#amabile#arricchente programma
con Guglielmi/Scalfari/Rodotà fra recenti salienti ospiti,
non sarebbe male che Alcuno da cui dipendono
cospicuamente PeNiNsuLarSORTI
si orientasse giorno via giorno
..tipicam. x °NonAnnoiarsi..
etc.etc.etc.
Sergio
Conegliano
°& whyNoT
X more&more. .ça van dire..noSeulement..
Barbara/nephew Appreciation
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
BuT ..en passant..WhyNot..fra l’altro..
EsTiMaTe from NETgenratioOonNn.!..!...!
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/
http://www.youtube.com/user/sc1942

Sergio Conegliano 27.05.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=5TLkR-164I4

adriano s., galluccio Commentatore certificato 27.05.10 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Apptovo anch'io in pieno e visto che ci sei fatti ance restituire il tempo perso da tutti quelli che hanno lavorato per la raccolta equelli che sono andati a firmare.

Con la crisi che corre sarebbe giust che questa classe direigente cominci a pagare per la loro ineficenza ....Brunettttta fatti sentire da sti dipendenti publici che si credono dei privilegiati e non fanno quello che dovrebbero per la loro carica PUBLICA

Massimo Di Bella 26.05.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Rif.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
*°*http://www.google.it/search?hl=it&source=hp&q=YouTube+Direct&meta=&aq=f&aqi=g4&aql=&oq=&gs_rfai=
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Sonnacchioso..sguardo...
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
In biblioteca sarrunées,
sfogliando pubblicaz. con Prof.T.DeMauro fra collab
[& a direz.- in casual combinazione - Dr.G.De Mauro]

assieme all'ultimo foglio con fra l'altro sapide[somewhat
sulfuree*internazionalVigneTTe],

accanto a intriganti
titoli "l'euro debole..è più..forte...", "se manca..il ceto
medio..", "(...)doesn'tWantChomskY",

citabile p.46-49[n°847]
quanto riferentesi nell'URL "*°*" in apertura(ahinoi)
presente..I hope.. in prospettiva..NOInoPPorttUno PoOoST.!..!...!

In seulement..non me ne si voglia..
ca. in collaborativo..peut-etreNaifRelataRefero(sic)..
da Sergio Conegliano
un residualmente.. speranzoso..
SaluTTo.

PS. Si consiglia pubblicaz. presente,
dopo aver dato - al caso -
+/- ..alla markTwainNovels..
sonnecchioso sguardo..etc.etc.etc.

Sergio Conegliano 26.05.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO PIENAMENTE !!!

CHE VOMITO !!!

Laura Erre 26.05.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

La Web TV è la nuova frontiera? In Italia rincorriamo il digitale terrestre. E ci illudiamo che sia un'innovazione.
Basta una ricerca in Rete per rendersi conto di quante siano le fonti che indicano le frontiere della Tv, da Intel che spinge il Wi-Fi per connettere PC e televisore fino alla Google TV, passando per la Web TV lanciata dal parlamento europeo.

Queste sono solo alcune voci che tuttavia ben rivelano l'attuale atteggiamento che le maggiori multinazionali del settore tecnologico hanno nei confronti della TV. E in Italia?

Da noi si prova ancora a dar voce ad una tecnologia (il Digitale Terrestre, o DTT), nata già vecchia ma che ci viene proposta come innovativa, il cui unico effetto è togliere spazio e fondi a quello che dovrebbe essere il vero investimento: colmare l'abisso che si sta creando nelle infrastrutture dedicate alla connessione.

Ciò da un lato comporta un affannarsi a compiere il fatidico switch off nazionale, tanto che è di questi giorni l'annuncio secondo il quale la data per la conversione da analogico a digitale potrebbe essere anticipata a fine 2011.

Dall'altro provoca una perdita di risorse destinate al cablaggio e alle riduzione del digital divide, fenomeno che in misura sempre crescente ci allontana da altri Stati più accorti.

Sono milioni gli euro che a oggi sono andati bruciati in questa scellerata operazione diretta da chi la tecnologia sembra proprio non capirla. L'anticipo dello switch off viene annunciato come un miracolo compiuto, addirittura (cosa rara in italia) anticipando i tempi di consegna, ma nascondendo in realtà il vero problema di fondo: il fatto che i passi compiuti nella direzione della Web Tv sono tali e tanti che essa sarà una realtà ancor prima del 2012.
Il prezzo di tutto ciò lo stiamo già pagando in termini di infrastrutture di connessione, che sono tra le più obsolete dell'occidente....

FONTE:
http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=12466&numero=999

alessandro fun 25.05.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dobbiamo fare per evitare di arrivare al tracollo di questo povero Paese? A chi possiamo appellarci? Non abbiamo strumenti in mano, solo il referendum e il tempo stringe. Non deve passare la legge sulle intercettazioni, punto primo. Punto secondo, la manovra finanziaria deve partire dagli stipendi dei politici parlamentari. Si devono ridurre i loro benefici e privilegi e i loro stipendi, innanzitutto. Nel documento sui vari punti della nuova manovra pubhblicato dal corriere.it di oggi non si parla di stipendi di parlamentari ma di una riduzione del 10% degli stipendi di segretari e sottosegretari non parlamentari per la parte eccedente gli 80.000 euro. ma chi vogliono prendere in giro questi stronzi?

Isabella Bordogna 25.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Credo che in questo momento servano tre cose:

1) Un megafono
2) Un forcone
3) Una camicia del colore che vi pare (un pò di libertà ci vuole)

Forza ci siamo...Stanno commettendo il loro errore e noi tutti coglieremo tale errore.

"Siate pronti.. Io lo sono"

Roberto Gentile 25.05.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

...Beppe perche' non cominciano con il togliere i privilegi della pubblica amministrazione e statali in genere? tipo i buoni mensa..... sono sicuro che ci sarebbe un bel risparmio..Io, operaio o dipendente di azienda privata(che pago le tasse per mantenere il sistema)il mio pasto (panino )me lo porto da casa.Perche' non possono fare lo stesso anche i nostri...dipendenti? invece di andarseli a spendere al supermercato vicino al posto di lavoro e nell'orario di lavoro?....

Verbal C. Commentatore certificato 25.05.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non mollare, non cadere nella loro rete! Si sa il loro gioco: vediamo chi si stanca prima! Perchè riprendere le firme già depositate? Si farebbe solo un favore a questi omuncoli quintessenza dello squallore umano. Perchè, invece, non se ne raccolgono altrettante, se non di più, chiedendo di nuovo le stesse cose fa cendo riferimento a quegli scatoloni negli scantinati del Senato? Io sono pronta a firmare non 1 ma 10.000 volte se necessario! Anzi, si potrebbe mettere una postilla chiedendo di far dimettere subito Gasparri perchè troppo imbarazzante per il genere umano?
Ci sono troppi problemi al momento legati a questa 'manovrina' che tartassa sempre i soliti statali e dipendenti e regala sconti e privilegi ai soliti furbetti e lestofanti ed è molto importante fare i giusti passi in un modo che li renda molto ma molto nervosi! Non ci dobbiamo mai stancare di ripetere le stesse cose fin quando sarà necessario. Troppe cose sono in ballo: scuola, lavoro e futuro. Diamoci da fare subito!
Dove si firma?

maria b., cosenza Commentatore certificato 24.05.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

E' UNO DI QUEI GIORNI IN CUI DICI:" PERCHE' ESISTONO 66 COGLIONI CHE RISPONDONO A QUESTO ANNUNCIO??? MAGARI SONO DISPOSTI ANCHE A PAGAR
Persone iscritte a questa offerta: 66
consorzio...... Numero di lavoratori: 1; - http://
Il consorzio export supporta le imprese associate nelle iniziative per l'esportazione
Descrizione dell'offerta
Posti vacanti: 1
Il Consorzio è una struttura di supporto alle attività di internazionalizzazione delle imprese associate cui fornisce assistenza nelle attività commerciali con l'estero.
Per la gestione di nuovi mercati si ricerca per uno STAGE NON RETRIBUITO della durata di 6-12 mesi, una giovane laureata che abbia perfetta conoscenza del Francese, e poi di Inglese e Tedesco, sia scritto che orale. Verrà data preferenza a chi abbia conoscenza anche di Russo e Spagnolo.Il profilo ricercato gestirà i rapporti con la clientela dei paesi francofoni, fornirà assistenza pre e post-vendita anche alla rete di agenti e rappresentanti, curerà direttamente la corretta evasione degli ordini e la logistica, operando in ottica di Total Customer Satisfaction.E' determinante la perfetta padronanza del pacchetto Miscrosoft Office. Interessante eventuale precedente esperienza come Web designer per la gestione dei siti web. E' requisito indispensabile la bella presenza, solarità, capacità di lavorare in team ed interagire con le altre funzioni e dipartimenti aziendali e predisposizione ai rapporti con la clientela e le controparti straniere.
Lo sviluppo positivo dello stage potrà eventualmente significare alla scadenza la trasformazione del rapporto in contratto a tempo indeterminato.
Requisiti minimi
Perfetta conoscenza di Francese, Inglese e Tedesco fluenti sia scritto che parlato
Requisiti desiderati
Conoscenza di Russo e Spagnolo
Esperienza di web designer
Altre informazioni
* Indispensabile residente in: Provincia posto vacante
* Nazionalità: Italia
* Permesso di lavoro: Unione Europea
* Giornata lavorativa: Completa
Iscriviti

invisibile 24.05.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono gli italiani ad aver vissuto sopra i loro mezzi bensì qualcuno ha vissuto con i mezzi degli italiani: si sono presi i loro risparmi con i titoli spazzatura che hanno devastato le tasche dei piccoli risparmiatori, dei dipendenti, dei pensionati. Hanno fottuto il TFR investendolo in titoli e fondi spazzatura. Ma ricordatevi che tutto pareggia: se voi ci avete rimesso qualcun altro ha fatto lauti guadagni e chi: le banche e le famiglie capitaliste che controllano le banche ed i pacchetti azionari che le banche vi hanno venduto come oro mentre non erano nemmeno bronzo e facendovi pagare anche provvigioni, commissioni e spese di gestione fondi. Naturalmente c'era un poco di azioni in tutti i fondi, magari l'1 %, per giustificare la commissione più alta ed i costi di gestioni più alti dei fondi azionari. I titoli buoni se li sono tenuti e li rivendevano a voi quando non valevano più nulla e stavano per crollare. Poi c'è chi si è fottuto il patrimonio immobiliare degli enti pubblici ed a partecipazione pubblica con affitti e cessioni ad un quinto del valore di mercato nelle zone più belle e suggestive d'Italia. Negli enti pubblici e territoriali come i comuni poi sono sparite opere d'arte di valore. Se ne parlò poi non successe nulla. I grandi costruttori hanno fatto affari d'oro comprando terreni agricoli che dopo pochi mesi sono diventati per magia edificabili. Ma nulla è stato dato ai senza tetto ed ai poveri lavoratori strangolati dai mutui indicizzati che le banche invogliarono a stipulare. Le grandi multinazionali, dopo aver preso fondi ed aiuti di ogni genere, tolgono lavoro e spostano fabbriche là dove non esistono diritti dei lavoratori ma schiavi con stipendi da fame e governi corrotti e corruttibili. Perché loro sono organizzati a livello globale e voi no e nemmeno la vostra giustizia che non tocca lo schiavismo di quei paesi o la criminalità che schiavizza in italia. Ma loro hanno auto blu, cene e viaggi gratis, regali, onori e voi miseria e rabbia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 24.05.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto anch'io essere fra i firmatari, ma allora non mi è stato possibile e chissà a quanti altri... C'è un popolo affamato di G I U S T I Z I A!!!

Giovanna Verona 24.05.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Il "Beccamorto "

Durante il Medioevo, quando un uomo moriva, per certificarne la morte
veniva chiamato il medico condotto, il quale, per verificare l'effettivo
decesso, usava infliggere dolore al deceduto.
Il modo più comune utilizzato in quel tempo era un potente morso inflitto
alle dita dei piedi, quasi sempre l'alluce.
Nel dialetto del popolino, il medico assunse così il nome di "beccamorto".
Questa pratica diede origine ad un vero e proprio mestiere.
La tradizione prevedeva che tale mestiere fosse tramandato dal padre al
primo figlio maschio.
Verso la fine del medioevo accadde però qualcosa che cambiò il futuro dei
beccamorti.
Uno dei beccamorti più famosi non riuscì a concepire un figlio maschio; la
moglie partorì 4 figlie
femmine.
Il beccamorto, per evitare l'estinzione del mestiere, domandò alla chiesa
la dispensa per poter tramandare la professione alla propria figlia femmina
la quale, dopo aver ricevuto la benedizione, iniziò il suo lavoro di
beccamorto.
Il caso volle che il suo primo morto fosse un uomo al quale un carro aveva
tranciato entrambe le gambe;
la ragazza era indecisa su dove infliggere il morso ma, alla fine, prese
una decisione......
Nacquero cosi "Le pompe funebri"


PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 24.05.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo usa la menzogna come metodo di persuasione. E ora si vada oltre 1968

V L. Commentatore certificato 24.05.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

non ce speranza

sergio como, castellammare del golfo Commentatore certificato 24.05.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

niente paura COMPARI,fra poco INIZIERA' la nuova era dedicata alle DISTRAZIONI DI MASSE,gentaccia parassita PAGATA (milioni di EURI)molto ma molto più dei parlamentari dove i medesimi si sperticheranno nelle direttive per SEGUIRE l'evento almeno per qualche settimana non ci si occuperà più di LORSIGNORI.Poi arriveranno le FERIE dei PARLAMENTARI che hanno FATICATO come dei mostri per TENERCI i coglioni strizzati perciò si MERITANO il sudato riposo.Avanti così fono al prossimo LAMENTO COLLETTIVO con invettive di vario genere,poi come magia, inizierà il NUOVO CAMPIONATO perciò ci saranno altre DISTRAZIONI DI MASSE. MA QUANDO VI SVEGLIERETE e inizierete a dare sei SONORI CALCI NEI COGLIONI a questi bastardi parassiti,invece di FARVI PRENDERE A CALCI.Ma è risaputo che la stupidità e l'inettitudine sono la miglior compagnia di che si lamenta ma poi alla fine cede sempre alle lusinghe
di chi offre una manciata di caramelle e poi ti scopa la moglie.

emi f., voghera Commentatore certificato 24.05.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Se la matematica non è un'opinione 500.000 auto blu moltiplicate per circa 100.000 €/anno (fra benzina, manutenzioni, stipendi autisti) fanno 50 miliardi di Euro e hanno il coraggio di chiedere sacrifici agli italiani per questa manovra finanziaria da 25 miliardi.

Paolo M 24.05.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Visto che al senato lavorano 9 ore a settimana, non hanno neanche la scusa di essere troppo impegnati!!!!

Fabrizio Mistretta 24.05.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE C'ENTRA IL FANTASMA FASCISTA
Scusate l'OT, ma qui si continua a evocare fantasma del fascismo, ma mi spiegate che c'entra con Truffolo? Nel Ventennio c'era un potere forte che certo abbatteva le libertà personali, ma cazzo le strade erano pulite, i treni puntuali, potevi uscire la notte sicuro di non essere aggredito. C'era ORDINE. Questo me lo dice mia nonna (comunista DOC), quindi ci credo.
Il berlusconismo invece cos'è? E' la legge del più forte, del più furbo, del più spregiudicato. E' la legge che ti versa milioni di metri cubi di cemento davanti casa in spregio a qualsiasi vincolo ambientale perchè il costruttore ha gli agganci giusti. E' la legge di chi ti fa un bell'inceneritore per arricchire una manciata di famiglie ammalandone diverse migliaia. E' la legge di quello col SUV che ti mette sotto e non fa un giorno di galera perchè corrompe, impunito, il giudice.
Insomma il berlusconismo è ANARCHIA, altro che fascismo... SFASCISMO!

Patrick D. Commentatore certificato 24.05.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E GRAVISSIMO CHE UNA CIRCOLARE DELLA GELMINI,FINORA TENUTA SEGRETA, IMPONGA AI PROFESSORI DI NON CRITICARE IL GOVERNO E LA SUA RIFORMA CATASTROFICA PER LA SCUOLA ITALIANA.QUESTA SPECIE DI ARPIA DELLA SCUOLA, CHE HA PRIVILEGIATO LA SCUOLA PRIVATA E QUELLE CATTOLICHE HA CACCIATO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI DOCENTI RIDUCENDOLI ALLA FAME, E NON E NCORA FINITO.cOME SUO PRIMO ATTO ALLORCHE DIVENNE IMMERITATAMENTE MINISTRO FU QUELLO DI STABILIZZARE 16.000 PROFESSORI DI RELIGGIONE, POI HA ATTRIBUITO AL VOTO DI RELIGIONE, IN UNO STATO LAICO, LO STESSO VALORE DELLE ALTRE MATERIE , CERTAMENTE PIU IMPEGNATIVE ED UTILI PER GLI STUDENTI.sI RILEVI CHE I PROFESSORI DI RELIGIONE VENGONO IMPOSTI DALLE VARIE CURIE ED IN OGNI MOMENTOPOSSONO ESSERE RIMOSSI.SIAMO ARRIVATI AL PUNTO CHE ,SENZA VERGOGNA ED ASSOLUTA TRACOTANZA SI VUOLE IMPEDIRE A CITTADINI DELLA REPUBBLICA IL DIVIETO DI EPRIMERE LA PROPRIA OPINIONE IN APERTO CONTRASTO CON LA COSTITUZIONE ITALIANA CHE TUTELA LA LIBERTA DI ESPRESSIONE E DI OPINIONE. NAPOLITANO DORMIENTE DEVE INTERVENIRE : E UN SUO PRECISO DOVERE AL QUALE NON PUO ESIMERSI.SE QUESTA NON E DITTATURA BERLUSCONIANA E DELLA MAGGIORANZA A LUI PRONA SPIEGATEMI COSA E'. NON CI RESTA CHE SCENDERE IN PIAZZA IN DIFESA DELLA NOSTRA LIBERTA E DELLA DEMOCRAAAAAZIA. UMBERTO CAPOCCIA --NAPOLI

umberto c., napoli Commentatore certificato 24.05.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo in un articolo di oggi: Per ministri e sottosegretari taglio del 10% dell'indennità. Per gli Organi costituzionali (Quirinale, Senato, Camera e, aggiungo io, per gli Enti decentrati) che sono entità dotate di autonomia pressoché totale la cosa che può fare il Tesoro, da quanto si capisce, è ricordare loro pubblicamente che il taglio generale alle spese sarà almeno del 10% e che quindi sarebbe opportuno ...
BENE, io penso che la Casta AVREBBE GIA' DOVUTO tagliare le proprie indennità (TUTTE) almeno del 30% da tempo, eliminandosi molti benefits, in primis il vitalizio/pensione maturato dopo soli 30 MESI di incarico. Fare politica non è stato ordinato a nessuno dal medico; chi la fa deve essere al Servizio del Paese. Il Governo attuale mostri coraggio e mentre chiede sacrifici insopportabili alla gente (gli stipendi italiani sono inferiori, anche nella P.A., a quelli di tutti i Paesi europei) NON può non farne partecipi coloro che tali sacrifici legiferano, nascondendosi dietro presunte autonomie. Lo stesso taglio del 10% delle indennità dei Ministri e sottosegretari è un'offesa a chi si vede bloccato uno stipendio di 1200 euro/mese per tre anni!!!

Chiara Mente Commentatore certificato 24.05.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

perché non indire un referendum per...cambiare la legge suoi referendum? Sarebbe il primo passo per renderli utili...

Luigi Sibilio 24.05.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento

preoccupiamiaci di quello che è veramente un lungo ma inesorabile disegno scientifico della finanza mondiale,delle banche,contro la ns libertà finanziaria;ci stanno rendendo ogni giorno + schiavi delle loro regole.bisogna assolutamente che le banche siano nazionalizzate.abbiamo,ci dicono,miliardi di debiti da ripagare e miliardi di interessi annui da rimborsare,ma a chi?dove vanno questi miliard?chi li incassa?ma possibile che non ci rendiamo conto di tutto questo e continuiamo a non fare nulla?nessuno si rende conto di questo implacabile e perverso disegno?non potremo + usare il contante,il denaro sarà solo virtuale e qualsiasi transazione finanziaria dovrà essere avvallata dalle banche o chi x loro.
ribelliamoci a tutto questo,ma facciamolo subito,
attenzione,attenzione non muoversi potrebbe essere fatale per la ns libertà.

orlando g., torino Commentatore certificato 24.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'ignoranza ma vengono depositate le firme, il numero c'è (e oltre) ma non succede niente. Possibile che non ci sia un mezzo qualunque (magistratura, corte europea...) per far valere ciò che chiedono i cittadini che dovrebbero essere SOVRANI in questa Italia che fa piangere? Possibile che nessuno, dico proprio nessuno, possa fare niente? No nemmeno io vorrei che marcissero negli scantinati ma nemmeno che rimanessero carta straccia firmata senza esito.
Beppe un appello: facciamo qualcosa? Mi sono stufata di tutto questo...

KATIA T., Verona Commentatore certificato 24.05.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe ti chiedo cortesemente di indire una nuova raccolta firme per un referendum che abolisca il pensionamento dei politici dopo due anni di legislatura, ed estingua anche quelle già concesse. questa mattina mi è giunta notizia che le nostre cioè quelle per i dipendenti pubblici le hanno innalzate a 65 anni, e le loro?.
Ciao a presto

Renato Mancini 24.05.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

...mi piacerebbe accompagnare Beppe a riprendersi la mia firma.....si, si, direi che potremmo accompagnarlo tutti noi che abbiamo firmato.....350mila cittadini a Roma a far vedere che esistiamo !!!!!

capitan harlock 24.05.10 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Guardando l'ultimo tg di Minzolini zeppo di dichiarazioni politiche e cazzate ho testimonianza della contraffazione informativa a cui la casta ci sottopone. Vogliono farci credere che loro comandano, che da loro dipende il nostro futuro, il benessere o il malessere del Paese. Il futuro e la realtà del Paese (che non vedono e non comprendono) li attraversa. Semplicemente non esistono e quando provano a fare qualcosa in nuovi campi fanno solo danni, oppure ci portano il parastato. Il Tg1 di Minzolini è la fiction che crea i nuovi eroi della Nazione, esattamente come le trasmissioni della De Filippi o il Grande Fratello.

Peter Amico 23.05.10 21:36| 
 |
Rispondi al commento

E' vero e sono d'accordo con quasi tutti quelli che hanno espresso non solo le loro idee in questo blog ma anche suggerito alcune azioni da effettuare subito, prima che sia troppo tardi e senza aspettare che anche noi ci si tratta come la Grecia.
Sono, almeno sin'ora, un libero cittadino ma temo che ben presto questa "libertà fantasma" sarà annullata in modo lento ma implacabile da tutta la manovra che, giorno dopo giorno, i governanti stanno attuando. Togliamo tutto dalle banche, chiunque esse siano, protestiamo con dei sit-in sparsi qui e la, sono d'accordissimo e poi? Che succede dopo? Purtroppo NULLA. Io non sono nè un economista nè un uomo titolato a saper prendere decisioni condivise dalla maggioranza degli italiani. Non siamo tutti eguali come intelligenza, ceto, condizioni sociali,cultura, ecc.anche se in massima parte animati da una volontà non ben definita (vedi i risultati elettorali) e pertanto penso che il movimento a cinque stelle sia la prima iniziativa valida per procedere in modo uniforme e vigoroso contro tutti i parlamentari sia di destra, sia del centro che della sinistra.
A tutti questi(nemmeno ai sindacati) non gliene importa nulla dello stato sociale in cui ci si trova e delle condizioni alle quali sono soggetti la maggior parte degli italiani! Ma cosa fare e come muoversi in modo organico e coeso in un contesto irto di molteplici difficoltà? E' difficile dare una risposta corretta e giusta al quesito e forse questo è il motivo per cui ci sono tante "parole, parole, parole, soltanto parole ...", come cantava Mina e solo qualche sporadico "FATTO". Sono molto scettico in merito a ciò e penso che per le caratteristiche intrinseche della maggior parte degli italiani non si riuscirà mai a reagire sollevando la testa con tutto il corpo ribellandoci e facendo una contestazione vera e propria alla maniera dei francesi (vedi negli scorsi anni la banlieu a Parigi: hanno ottenuto quanto richiesto).Però spes ultima dea! TIGGI.

giuseppe t., bari Commentatore certificato 23.05.10 21:32| 
 |
Rispondi al commento

dato che questi non ci sentono, dobbiamo colpirli nelle uniche cose che gli interessano veramente: i soldi ed il potere.
proposte per togliere tutti i privilegi, dall'auto blu, fino agli sconti per il cinema.
inoltre dobbiamo CHIEDERE I NOSTRI SOLDI INDIETRO! tutti i soldi che si sono presi, come stipendio, benefit, pensioni e quant'altro, DOVRANNO ESSERE RESTITUITI.
e se i politici sono morti, ci rivolgiamo agli eredi!

In Consistente 23.05.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Domani mattina, lunedì 24 maggio,.." è uno di quei giorni in cui ti svegli" e ti si rallegra il cuore, perchè su Radio3, dalle 7.30 alle 8.30 a " Prima Pagina" c'è Gianni Barbacetto, giornalista del "Fatto Quotidiano",collaboratore di Repubblica e di Micromega. In passato ha lavorato al Mondo, all’Europeo, a Diario. Dirige Omicron (l’Osservatorio Milanese sulla Criminalità Organizzata al Nord). Ha lavorato anche per la radio, il cinema, la tv. Ha coordinato la redazione del programma di Michele Santoro, “Annozero”.
Tra i suoi libri: "Il grande vecchio" (Bur 2009); "Se telefonando" (Melampo 2009). Con Peter Gomez e Marco Travaglio ha scritto "Mani pulite" (2002) e "Mani sporche" (2007).
Dal sito di Prima Pagina è possibile scaricare la trasmissione in formato MP3

Sotto con le domande, da domani a domenica prossima (800.050.333)OPPURE SCRIVETE .
Non risolverà i problemi italiani,ma almeno ci darà un pò di informazioni esatte.

Claudia - Ts 23.05.10 18:26| 
 |
Rispondi al commento

ti voglio bene...quando fai cosi anche di più....comunque ho sudato per rendere quelle firme valide...fai di molto bene a fare un gran casino
grazie

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

CARO ALDO F.NAPOLI.VALLO A CHIEDERE HAI PARENTI DI QUELLI CHE SONO STATI TRUCUDATI DALLA MAFIA PER FARE UN FAVORE AI POLITICI IN CHE COSA CREDEVANO I LORO CARI CHE SONO MORTI PUR DI RESTARE AL LORO POSTO PER GRIDARE FORTE A TUTTA ITALIA CHE SI PUO SACRIFICARE LA PROPRIA VITA PER QUELLO IN CUI SI CREDE E PER DARE UN SEGNALE FORTE A TUTTI QUELLI CHE CREDONO DI POTER COMPRARE LE COSCENZA A LORO PIACIMENTO.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok Grillo , anche per me e tanti italiani è " uno di quei giorni ", un giorno come tutti quelli che hanno visti i miei occhi da che sono nato . La starada che hai intrapreso è giusta ma purtroppo estremamente lenta , non sò quanti anni ancora passeranno prima che il MV5* diventi così forte al punto da cambiare le attuali regole , quelle che fanno di questo paese la negazione della democrazia e della meritocrazia . Non capisco perchè sei così lento nelle tue decisioni , eppure hai un'autostrada spianata davanti !!!! Davvero non capisco ! Con una TV ed un giornale , allora sì che saresti concreto e veloce . Quando deciderai di farlo sarà sempre troppo tardi ! Se pensi di arrivare a tutti gli italiani in tempi brevi tramite internet ... mi dispiace ma sei un illuso .. forse lo vedranno i nostri nipoti

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

"e sono sempre le stesse chiacchiere, beppe grillo e' ricco, santoro pure, qui' c'e' la censura, non si rispettano le opinioni degli altri, etcetc.
sempre quelle. un girotondo di concetti fasulli ripetuti per anni. il classico disco rotto.
alla fine cliccare e' la soluzione piu' giusta."

Ma non ti accorgi che confermi quello che dico?
In una dittatura (vera) la prima arma usata e´la "censura" cioe´si clicca per impedire agli altri di parlare.
Per avere successo in politica, per far valere le proprie opinioni bisogna CONVINCERE l´´ avversario che quello in cui noni crediamo e´giusto, e se ne siamo convinti non ci mancano certamente i mezzi.
La dittatura fa quello che vuoi fare tu:
Censura tutti i discorsi che non collimano con i suoi e OBBLIGA l´avversario a seguirlo, cerca di ridicolizzarlo coprendolo di insulti gratuiti, creando il "diverso" lo "stupido".
La persona intelligente sa convincere, l´imbecille si limita a insultare.


"Il potere e la ricchezza spesso ofuuscano le coscenze"

Ci sono sempre due punti di vista:
Il punto di vista di chi ha la pancia vuota
E il punto di vista di chi ha la pancia piena.


Tremonti e' solo, a un passo dalle dimissioni. Scontro al calor bianco tra premier e Tesoro

Berlusconi ha fatto accomodare il ministro del Tesoro in una stanza e un gruppo di influenti parlamentari del Pdl in un'altra. A quel punto ha cominciato ad incitare gli azzurri: «Fermatelo, per carità». Punti di vista differenti tra Tremonti e Berlusconi anche sulla lotta all'evasione e al riciclaggio: il ministro, forte anche delle indicazioni europee, voleva far scendere a 3.000 euro la soglia sopra della quale non sono ammessi i pagamenti cash. Ma il premier e' sbottato...

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=944036

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio solo dire a Grillo che quando il soldato sta in trincea e combatte per la liberta di tutti non scappa dal suo posto quando le cose si mettono male ma ci lascia anche la vita per quello in cui crede.Mi riferisco al fatto che Santoro puo dare tutte le spiegazioni che vuole sulla sua buonuscita miliardaria dalla rai,che inevitabilmente pesera sulle tasche di tutti noi,perchè se non lo sa il canone e quindi i suoi soldi escono dalle tasche di tanti lavoratori che lo pagano.Questo vale per tutti quelli che invece di restare al loro posto e combattere come De Magistris,Di Pietro e tanti altri che hanno preferito entrare nelle grazie della politica invece di dissociarsene e restare al priprio posto anche a costa di rimetterci.E facile abbandonare il proprio posto quando le cose si fanno difficili l'arduo invece e restare e combattere con tutte le armi a priria disposizione.Ma questo paese ci ha insagnato che la pratica non sempre va a braccetto con le ideologie.Il potere e la ricchezza spesso ofuuscano le coscenze e quindi si preferisce scendere a patti con il maligno invece di sacrificare la propria vita in nome del bene comune e quindi della collettivita.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------->COS' E' UN VIRUS politivo???<----------
parte 2
I "virus simpatici" non sono virus in quanto non ne presentano assolutamente le caratteristiche,infatti non si replicano e non causano nessun tipo di danno. I virus simpatici non sono altro che piccoli personaggi (tipo veltroni bersani) che simulano l'infezione del governo ,facendo prendere un colpo a a quel povero disgraziato che l'ha eletto;alcuni ti fanno vedere che il tuo pese si sta rovinando,altri ti dicono che ti si stanno aumentando le tasse e così via,ma niente di tutto ciò è reale.

per risolvere il problema bisogna Formattare SENZA SALVARE NESSUN DATO e installare un nuovo sistema operativo

GIANNI NERVI 23.05.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

--------->COS' E' UN VIRUS politivo???<----------
parte 1
Un virus politico non è altro che un personaggio "parassita",capace di riprodursi e di arrecare danni all'intero sistema. Può danneggiare o corrompere tutti i parlamentari o calarne le prestazioni utilizzando risorse della nazione come le finanze
- trojan horse (=cavallo di troia) - virus - worm (=verme)(capezzone)

TROJAN HORSE Un trojan horse non è propriamente un virus, ma un personaggio distruttivo pronto a esplodere. Con questo si vuole intendere che mentre lo scopo del virus è cercare di restare nascosto il più possibile e replicarsi, lo scopo del cavallo di troia è danneggiare esplicitamente un sistema. Sono chiamati trojan horse perchè‚ di solito vengono distribuiti sotto false spoglie, magari fingendo di essere personaggi ambiti o molto ricercati
MACRO VIRUS La moda del momento, ovvero i virus scritti in pdl (partito dell'amore). Sono virus multipiattaforma (possono funzionare sia a destra che a sinistra) in quanto non dipendono dal sistema operativo ma da una particolare applicazione che consente l'uso di macro, cioè di comandi automatici

MULTIPARTITO Quando un virus riesce ad infettare diversi oggetti di quelli sopra elencati, si definisce multipartito. Esempi: scajiola bertolaso capezzone verdini bondi cicchitto ecc

GIANNI NERVI 23.05.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

sei ridicolo grillo -un grillo mannaro a londra.. ripeto sei ridicolo.

dino toffanello 23.05.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
I comunisti hanno cose più importanti da fare (che aiutare un meschino): hanno da liberare il mondo!

Plinio Il VECCHIO
*****
-------------------------------------------------

Fossi in te, visto come ne sei veramente pieno, comincerei a preoccuparmi prima sul come liberare me stesso. Posso consigliare la Dolce Euchessina?

Per quanto riguarda il liberare il mondo, ci sono svariate milionate di persone che avrebbero preferito essere state lasciate vivere in pace che essere liberate dai comunisti.

Una questione di sopravvivenza.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 23.05.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

faccio una proposta per il problema trolls, considerando trolls anche quelli che scrivono concetti come dicono loro "sgraditi":

1) i trolls che offendono, minacciano e che cercano di mettere zizzania dovrebbero venire cliccati senza se e senza ma.

2) coloro che scrivono cose sgradite devono accettare il dialogo, qualora gli venga proposto, e citare le fonti delle loro notizie, rispondendo nel merito della discussione iniziata e senza menare il can per l'aia, tipo " qui' non si puo' dire niente, c'e' la censura" "casalegno non vuole" etcetc. altrimenti rientrano nella prima categoria, vanno considerati trolls, mettizizzania, falsi intellettualmnte, venduti, e quindi vanno cliccati.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.05.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatti, non parole!

E' stato presentato il ricorso contro Formigoni, andatevelo a leggere!

Grillo fa e voi parlate.........

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 15:09| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARA INVASIVIS SE IO NON CONDIVIDO LE IDEE DI QUALCUNO NON VADO CERTO A SCRIVERE NEL SUO BLOG.PERCHE SE NON LO SAI ANCHE LA TUA PARTECIPAZIONE FA NUMERO E COME TALE VIENE PRESA COME ADESIONE.CHIEMI GLI ALTRI DEMENTI MA NON CREDI CHE LA TUA SIA LA PUR'ESSENZA DELLA DEMENZA FATTA PERSONA ANCHE SE ANONIMA.SE HAI QUALCHE FRUSTAZIONE CI SONO TANTI BEI BLOG DOVE POTERLA SFOGARE EVIDENTEMENTE SE VIENI QUI E PERCHE CERCHI QUALCOSA DI DIVERSO ED UNICO NEL SUO GENERE.PARLI DI CENSURA?COME LA CHIAMI LA POLITICA CHE IL TUO CARO BERLUSCONI STA METTENDO IN ATTO NEI CONFRONTI DELL'INFORMAZIONE E DELLA STESSA MAGISTRATURA CHE FINO A PROVA CONTRARIA SONO LE UNICHE GARANZIE ANCORA ESISTENTI IN QUESTO PAESE.AGGIUNGO SOLO CHE NON SEMPRE UN GRANDE CERVELLO E SINONIMO DI GRANDE INTELLIGENZA MI RIFERISCO AL TUO AGGETTIVO MICROCEFALO CHE PER CHI NON LO SAPESSE VIENE DAL LATINO E SIGNIFICA PICCOLO CERVELLO O MICRO CERVELLO COME MEGLIO CREDI.AVVOLTE ESSERE ACCULTURATI E UNO SVANTAGGIO COME NEL TUO CASO SE DAVVERO LO SEI.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Intercettazioni libere sempre per tutti senza nessuna limitazione.

Pubblicazioni libere per tutti.

Galera a chi diffonde (vende) segreti istruttori fino alla chiusura delle indagini preliminari,e licenziamento del Pm relativo assieme al suo cancelliere.

Il Picconatore 23.05.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh ... insomma ...!

*****
Se le 350000 firme rappresentassero la Volonta´Popolare ( la volonta´della magioranza) qualcosa sarebbe successo.
*****

NDA - Quello che dici e' giusto in una democrazia. In un regime controllato dala casta politica non funziona cosi'. Il sottoscala ne e' l'evidenza.

*****
Se gli Italiani fossero veramente TUTTI stufi qualcosa succederebbe.
*****

NDA - Se gli Italiani tutti avessero la SPINA dorsale qualcosa succederebbe.

*****
Le dittature sono quelle in cui c´e´un´opposizione.
*****

Le dittature sono quelle dove NON c'e' l'opposizione, prontamente internata in qualche campo di ... rieducazione. Chiedi al salvatore del mondo Plinio O'Stravecchio.

*****
Nell´ex DDR ci sono stati 1100 persone morte nel tentativo di superare un muro che veniva loro imposto.
Qui in Italia si vorrebbe costruire un muro per IMPEDIRE alla gente di entrarvi.
*****

NDA - Due fatti un pelino differenti.

*****
Se un Italiano vuole andarsene gli si dice addio e gli si danno tutti i documenti necessari.
Una dittatua e´quella in cui TI IMPONGONO , meglio impongono alla maggioranza, una situazione che la maggioranza non condivide.
A me proprio non sembra cosi´.

Fulvia P. Broghammer
*****

NDA - Esiste anche la dittatura della maggioranza, lo sapevi? Se il 52% inpone al 48% la sua volonta', rimane comunque una dittatura.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 23.05.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI tutti i TROLLS dal Blog di Beppe Grillo !!!

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Democrazia è anche:

Impedire a chi non è ingegnere di progettare e realizzare un ponte !

(auguri!)

La cultura è un partito !

(basta averne abbastanza, e poi si converge...)

s p 23.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Fatti basta parole !!!!
Con le parole non si ottiene nulla !!!
Nessuna violenza verbale o di azioni, ma come Gandi lotte continue e in-oscurabili
Cose concrete visibili da tutti e continue ... internet è per molti solo una parla che a volte si pronuncia
I giornali devono essere pieni di verità e le strade di manifestazioni pacifiche
Altrimenti meglio pensare a rendere migliore il modo di pochi chilometri che ci circonda e non perdere tempo in queste parole che volano via

Matteo Pietri Commentatore certificato 23.05.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

"TRADESCANTIA INVASIVIS PERCHE NON TE NE TORNI NEL BLOG DEL TUO PADRONE BERLUSCAZZO????????"

Questo e´il classico esempio di chi accusa gli altri di essere despoti e dittatori, di ammazzare la democrazia, di essere razzisti e:

Non ammette che qualcuno possa avre idee diverse dalle sue
Non ammette che ci possano essere idee diverse dalle sue.
Considera chi non la pensa come lui un´essere inferiore, demente, incapace di ragionare, stupido etc.


Caro Grillo
qui forza di parlare moriamo tutti ed'è sempre peggio ... il peggio che si dovranno subire i nostri figli
Le parole non servono a nulla, non fanno nulla
In questi decenni di denunce cosa hai ottenuto ? o meglio cosa non hai ottenuto con questo blog
Il movimento 5 stelle è appena nato ed'è già diviso: c'è chi vuole i soldi, chi passa al pdl, ... per esperienza chi s'impegna in politico è solo uno con una bella parlantina che non vuole fare un c.... IL movimento senza un leader onesto e riconosciuto, tu, che s'impegna in prima linea, e non dietro le quinte, ma in parlamento come politico non come mezzo comico ... è già morto e i tuoi seguaci diventeranno i dittatori di domani.
Lo vedo anche nei giovani che vogliono entrare nel movimento intorno a me ne conosco uno e so che non capisce un ca.... e non ha voglia di fare un c..... solo di mostrarsi; l'altra mi dicono che è solo una fanatica ...
Fatti Grillo basta parole !!!!!: manifestazioni, scioperi, disobbedienza, convegni di piazza, ..., nessuna violenza verbale e di fatti per non dare a nessuno il pretesto di offuscare la verità come fece Gandi... cose concrete e continue non un VDay ogni tanto dove siamo passati come persone volgari è basta per le troppe parolacce dette.
Internet non lo guarda nessuno internet è il futuro dei nostri figli, bisogna agire adesso con gli strumenti di massa di oggi non di domani
Senza i fatti perdi solo tempo e il mondo che lascerai sarà peggiore di quello che hai trovato e tutti coloro come me che ti seguono perderanno solo la speranza.
Quanti come te sono passati denunciando il modo intero con la verità ? cosa hanno ottenuto ? o fatti o meglio non sapere e cercare di rende il mondo più vicino a noi migliore dove le persone comuni come me possono arrivare

Matteo Pietri Commentatore certificato 23.05.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo: 'Noi non ci fermiamo'
Cresce il fronte dell'obiezione civile contro la legge bavaglio. Il blogger genovese sul ddl intercettazioni: "Pronto a non rispettarlo. Governo e Parlamento non rappresentano nessuno".

GENOVA “Possono fare tutte le leggi che vogliono, ma se io non ci credo non le rispetto. Io sono già al di fuori. Se imbrigliano la stampa, non mi fermo e nemmeno la gente della Rete. Poi ci saranno conseguenze per me, ma anche per chi fa queste leggi. Lo dico senza rabbia, con serenità. Se pago le tasse, se rispetto la legge, non è perché mi obbligano o per paura. Lo faccio perché mi sembra moralmente giusto. Mettiamola così… e se introducessero le leggi razziali, voi che cosa fareste?”.

(...)

Va bene, ma se lei fosse al governo che cosa farebbe?

“Tante riforme: tanto per cominciare le leggi tre mesi prima di entrare in vigore devono andare su Internet, poi vogliamo referendum propositivi validi anche senza quorum. E ancora: via le province, addio doppi incarichi. In economia via le stock option e introduzione di un tetto massimo e minimo per i salari di manager e operai. Ma devo continuare…? Perché qui non si finisce più, riforma della scuola, obbligo per tutti di studiare la Costituzione”.

Basta così. Ma cambiare adesso, con la crisi, non è poi così facile…

“E invece è proprio questa la grande occasione, il fallimento dell’economia che ci permette di riscrivere le regole”.

continua...

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2490501&yy=2010&mm=05&dd=23&title=grillo_noi_non_ci_fermiamo

manuela bellandi Commentatore certificato 23.05.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Se le 350000 firme rappresentassero la Volonta´Popolare ( la volonta´della magioranza) qualcosa sarebbe successo.
Se gli Italiani fossero veramente TUTTI stufi qualcosa succederebbe.
Le dittature sono quelle in cui c´e´un´opposizione.
Nell´ex DDR ci sono stati 1100 persone morte nel tentativo di superare un muro che veniva loro imposto.
Qui in Italia si vorrebbe costruire un muro per IMPEDIRE alla gente di entrarvi.
Se un Italiano vuole andarsene gli si dice addio e gli si danno tutti i documenti necessari.
Una dittatua e´quella in cui TI IMPONGONO , meglio impongono alla maggioranza, una situazione che la maggioranza non condivide.
A me proprio non sembra cosi´.


protesto contro l'associazione vetero maschilista TRA il termine "puttana" "Una che la dà gratis, come le ragazzine un tempo a Porta Romana. Gode nel cedere, opporsi è contro la sua natura."
E l'opposizione.
Ebbasta con l'equiparare le desinenze femminili alle malefatte quando si tratta di deplorare la mercificazione della politica (in questo caso).
Sono disgustata da questo moralismo che trova tutti i maschi, di destra, di sinistra e grillici, saldamente equivalenti.


una psicanalisi 23.05.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

LA BATTAGLIA DELL'IMMIGRATA TUNISINA NEL CIE DI BOLOGNA: SI E' CUCITA LE LABBRA PER PROTESTA CONTRO IL RIGETTO DELLA DOMANDA DI ASILO.

Trovate l'articolo cliccando sul mio nome

Domenico Ciardulli, Roma Commentatore certificato 23.05.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

TRADESCANTIA INVASIVIS PERCHE NON TE NE TORNI NEL BLOG DEL TUO PADRONE BERLUSCAZZO????????

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa è l'America ?

In America si riscrivono i libri di testo in chiave destrorsa....

E l'ONU è anti-USA !

Certamente si assite nel mondo ad una grande ondata di populismo !


RIFLETTIAMO ORA SU CODESTO CONCETTO :

SECONDO L'UOMO DELLA STRADA LA BOMBA ATOMICA NON è ALTRO CHE UNA BOMBA COME LE ALTRE, MA SOLO PIù GROSSA.

QUI FINISCE LA STORIA UMANA, SE COSì SI VUOLE,
E ANCHE DI CHI VUOL MANOVRARE PER PROPRIO TORNACONTO E UTILIZZARE IL VOTO POPOLARE.

anche se la scienza ti sta sul cazzo, no ci mettere le mani!

s P 23.05.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

cosa ne pensate del progetto Venere?

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Adesso in Sky hanno intrevistato al ministro della guerra il buttafuori larussa con geronimo e il altro fighio siciliano gente di onore questa!

vorrei sapere quanto hanno spesso in biglietti e volo?

bella gente!! davvero sono quelli dal partito dal amore belle complimenti, questi fascisti moderni sono veramente gente partilocare.

Cantava "SIAMO NOI, SIAMO NOI..." il fur marescialo larussa con la bandiera dal inter tornando da madrid

Ma brutto pezzo di negra merda fascista ambigua e ipocrita, non eri tu 24 ore fà nei funerali da quelli due poveretti soldatini, carne di macello di afganistan parlando di cordoglio e tante belle parole di italo martirio?

Ministro di questo cazz ! CAMPA QUESTA E TUA GENTE!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

La parola PARTITOCRAZIA qui è stata abolita dal vocabolario.
D'accordo...
Ma allora e però, prima di dare la colpa agli Italiani, ci sarebbe da pensarci bene.

Anzi, Partitocrazia è roba vecchia ormai.

I Partiti oggi sono delle Proprietà Personali di individui o di oligarchie.

Siamo arrivati alla OLIGARCHIA.
Che non c'entra nulla con Democrazia.

Gli italiani votano solo ed esclusivamente sulla base di interesse personali.
E' vero.

Si sono venduti la Democrazia per 100 EURO!

E allora di fronte a una situazione cosi.
CAMBI METODO!
E FAI DEL NUOVO METODO IL TUO PRINCIPIO DA DIFENDERE!

Fa bene pure a me scriverlo ogni tanto...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

NON CAPISCO PERCHE IN QUESTO BLOG SI CONTINUA A FAR SCRIVERE GENTE ANONIMA CHE SPARLA DI TUTTO E DI TUTTI SENZA METTERCI IL VERO NOME.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Forlani (1961), Enzo Pontani (1965),
Luca Pollastri (1970) e Monica Segatto (1964)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

GLI EROI DI FERRARA !!

NON VI DIMENTICHIAMO !!

carlo raggi 23.05.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

La DEMOCRAZIA deve essere costantemente difesa.

Combattiamo il GOVERNO PIDUISTA E MAFIOSO del nano delinquente.


Hasta siempre

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

La P2 e Berlusconi

Lavorare a dividere il sindacato, disarticolare la magistratura: questa è la parte più corposa del piano. Anche quella più meticolosamente perseguita. Sarebbe interessante fermarsi su altri dettagli: la «legislazione che subordini il diritto di residenza alla dimostrazione di possedere un posto di lavoro e un reddito sufficiente», per esempio, di cui Bossi è oggi paladino. Bossi, di cui Gelli dice: «Si è creato la sua fortezza con la Padania, ha portato molti parlamentari, è stato bravo. Ma aveva molti debiti...». La stampa, per finire. «Nuova legislazione sulla stampa in senso protettivo della dignità del cittadino sul modello inglese (oggi diciamo privacy). Obbligo di pubblicare ogni anno bilanci e retribuzioni. Abolire tutte le provvidenze agevolative».

Creare un’Agenzia centrale che controlli le notizie locali. Acquisire alcuni settimanali da battaglia, settimanali popolari. Oggi diremmo rotocalchi. Quelli che vendono migliaia di copie e si trovano nelle sale d’attesa dal dentista, dal pediatra, dal barbiere: quelli che arrivano più lontano dei settimanali d’inchiesta, del resto - con le nuove leggi sulla privacy o dignità del cittadino che dir si voglia - destinati a scomparire. Di Berlusconi, quel giorno di sette anni fa, Gelli mi disse: «Berlusconi è un uomo fuori dal comune. Ricordo bene che già allora, ai tempi dei nostri primi incontri, aveva questa caratteristica: sapeva realizzare i suoi progetti. Un uomo del fare. Di questo c’è bisogno in Italia: non di parole, di azioni». Della corruzione, delle tangenti, degli appalti e delle cricche: «In fondo Mani pulite è stata solo una faccenda di corna. Lei crede che la corruzione sia scomparsa? Non vede che è ovunque, peggio di prima, molto più di prima?».

* Segnala ad un amico:Segnala ad un amico
* Stampa l'articolo:Stampa l'articolo

* Condividi su:Condividi su:
* Facebook
* Twitter
* Myspace
*

cesare beccaria Commentatore certificato 23.05.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno guarda al benessere generale, ma solo ed esclusivamente al proprio.
Come quelli che continuano a percepire la pensione di un congiunto morto da vent'anni.

tradescantia invasivis

-------------------------------------------------

i fatti che hai esposto accadono anche negli altri stati. dappertutto ci sono i furbi.
da noi gli sprechi e i furti sono molto peggio, solo che spostano l'attenzione della gente e la colpa (come si dice, accendono il riflettore, puntano il dito, amplificano, etcetc., hanno il comtrollo dei media, danno le notizie che voglionoe come vogliono) su quei casi che a loro interessa. si chiama demagogia.
importante per loro che la gente non si renda conto del sottobosco amplissimo di malaffare.
un esempio: spiegami come fa un prefabbricato di 65 mq. a costare 231.000 euro. sto parlando dei moduli abitativi che hanno costruito a l'aquila.
un parlamentare idv ha fatto questa domanda nelle sedi appropriate e ha ricevuto una querela di diffamazione da parte della protezione civile con richiesta di risarcimento danni per 2 milioni.
lasciando stare il discorso se costano veramente cosi' o no (non costano cosi', di solito una casa prefabbircata costa sui 1500 euro al mq, basta controllare su internet nei siti di chi le costruisce, non ci vuole molto, e sono anche case molto belle, villette o palazzine insonorizzate, antitutto etcetc.) ma ti sembra logico che una richiesta di chiarimento venga denunciata come diffamazione, richiedendo 2 milioni di danni?
chiaro che in una situazione di un tale malcostume oscuro i farabutti prosperano.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.05.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ed il suo programma .
Qualche sera fa, in via Veneto, entrava Edward Luttwak all’hotel Flora, usciva Licio Gelli dall’Excelsior.in anni più recenti, teatro di un’altra guerra, silenziosa e lunga. Le due auto blu si sono incrociate. Gelli, 91 anni compiuti ad aprile, scende a Roma molto più di rado. Ha qualche piccolo problema di salute, spiega uno dei tre intermediari che tra Pistoia, Arezzo e Montecatini occorre interpellare
Quale possa essere stata la questione delicatissima e urgente di queste settimane, le cronache dominate dalla cricca di Anemone e dall’urgenza che il presidente del Consiglio avverte per una legge bavaglio che ammutolisca giornali e tg, si può chiedere, ma non è lecito sapere. «Che domanda impertinente». La stessa risposta che Licio Gelli mi dette sette anni fa, quando il 28 settembre andai a intervistarlo a villa Wanda.
Sente ancora Silvio Berlusconi, lo vede?
«Che domanda impertinente».


Martedì scorso a «Ballarò» Antonio Di Pietro, reduce da Firenze dove era stato sentito dai magistrati come testimone, ha risposto alla domanda «che cosa le hanno chiesto, lei cosa ha detto». «Non posso dire cosa ho detto, ma molte sarebbero le domande da farsi. Per esempio chiediamoci cosa ci fa Bisignani a palazzo Grazioli». Cosa ci fa? Ha domandato il conduttore, Floris. «Eh, cosa ci fa...». Luigi Bisignani, grande esperto della storia della P2.

Dunque i palazzi sono ancora questi, la storia non si capisce se non si riparte da lì. Per dirlo con le parole del Venerabile maestro: «Se le radici sono buone la pianta germoglia». Ha germogliato.

Brevi estratti dal Piano di Rinascita, A proposito di stampa e tv.
Acquisire 2 o 3 giornalisti per ciascun quotidiano o periodico in modo tale che nessuno sappia dell’altro.
La P2 ed il governo berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.05.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha posto i limiti all'informazione così nesuuno potrà sbugiardarlo questo cialtrone,ci riuscirà anche con la rete!!

Caruso Daniele, Genova Commentatore certificato 23.05.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni di amletiche domanda, sono finalmente riuscito a darmi una risposta, all'unica domanda che da sempre mi assilla

- a che serve la politica?

- serve a tutte quelle persone, che se non ci fosse non varrebbero un c@##o!!!

ohhhh niente è più sano di una bella risposta liberatoria...

Memmo P., Rome Commentatore certificato 23.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

avete notato,ieri sera nel dopo partita inter vs bayer,meritata vittoria dell'inter ,anche se a me del calcio nun me fotte nu cax,comunque durante i festeggiamenti nemmeno una bandiera italiana ,che di bandiere era pieno ,ho visto molte nazzionalità ,schifani na bandiera poteva pure portarsela noooo,e che nun gli frega un caxx dell'italia nemmenoa lui ....però a nostre spese è andato a vedersi la partita sicurooooooo

Panino A. 23.05.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

non ci sará macelleria sociale,ecco come ci considerano

nello giubini 23.05.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Chiudere la bocca a chi parla di crisi, perchè non esiste crisi!
Allora le fabbriche che chiudono e continueranno a chiudere, i negozianti che chiudono, i dipendenti licenziati o in cassa integrazione o........, ma la cosa che più mi lascia perplesso sull'esistenza della crisi è: "perchè il GOVERNO (di merda) sta facendo le manovre correttive alla Finanziaria per appena 27-28 miliardi di euro, se la crisi non esiste? Perchè questi farabbutti che Governano e ci rappresentano in Parlamento propongono di ridursi lo stipendio del 15% e del 10% ai manager (del Cazzo) che diriggono gli Uffici e gli Enti Pubblici? Vi state cominciando a cacare sotto o volete cominciare a riaffiorare dalla merda in cui Vi troverete quanto prima?

Giuseppe Vitello, Palermo Commentatore certificato 23.05.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli d'Italia
l'Italia s'è desta
l'Italia di prima
s'intende...
..non questa,
l'Italia di prima
aveva i coglioni
non c'erano
boss casini
e marroni...
Allo straniero
checchè se ne dica..
le donne d'Italia
non davan la fica
Ora si grida
"correte fratelli"
correte a salvare
l'Italia a brandelli
..è tutta una truffa
un raggiro,
un sollazzo..
l'Italia s'è desta????
..ma manco pù cazzo!

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 23.05.10 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatti non parole, grillo.

dino toffanello 23.05.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

una cosa che non capisco e' come mai la germania, o l'olanda, etcetc. hanno gli stipendi molto piu' alti dei nostri eppure loro riescono a "resistere" alla concorrenza di cina, india etcetc. mentre noi no. e come mai, pur avendo gli stipendi sempre in linea col costo della vita, non hanno mai risenstito della svalutazione come da noi (ricordo che il mettere un freno alla svalutazione fu il pretesto per eliminare la scala mobile).
ci stanno prendeno per i fondelli da anni. per favorire l'esportazione e il profitto delle grandi aziende, stanno facendo marcire il consumo interno, che vuol dire in parole povere sempre piu' poverta' e disoccupazione.
vogliono far diventare l'italia (e lo diventa ogni giorno di piu') un serbatoio per manovalanza a basso prezzo dei beni di consumo da vendere poi all'estero.
chiaro che davanti a questa situazione la prospettiva e' il fallimento, non ci vuole un genio per capirlo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 23.05.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra di sognare.
Ognuno ha il suo caso personale:
c 'è quello che dice che una persona con 25.000 euro di reddito annuo (2000 euro al mese) DEVE avere l'indennità di accompagnamento perchè il limite è da poveracci, senza considerare che c'è chi vive con meno, poi c'è quello che ha avuto qualche ferita superficiale da un botto e chiede l'invalidità permanente, poi... poi...

Insomma, l'Italia è un Paese di individualisti.

Nessuno guarda al benessere generale, ma solo ed esclusivamente al proprio.

Come quelli che continuano a percepire la pensione di un congiunto morto da vent'anni.

Ma come si fa a mettere ordine in tanto disordine?

Davvero ci vorrebbe una dittatura, ma di quelle dure.

Per cui, chi froda viene messo al muro, come in Cina.

Chissà che alla fine prevalga il senso nazionale, anzichè quello personale.

Perchè se ognuno continua a pensare per sè, col cavolo che l'Italia progredirà.

E questo nonostante tutti i proclami di chi si ritiene molto fortunato di non gestire quest'emergenza, e di tutti i tromboni ben pasciuti alla faccia di chi gli dà retta.

Tradescantia Invasivis 23.05.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il partito dell'amore,la considerazione che l'italia ha vissuto al disopra dei propri mezzi,ma questo avviene dai tempi del tuo amico Bottino Crassi,oggi ti scagli contro un ulteriore invenzione tua :il partito di coloro che non la pensano come i berluscones e cioiè i pessimisti.. merdaccia loro.
Vediamo perchè questi non avrebbero ragione?
Il giappone grandissimo esportatore di manufatti gli si stà rivalutando la moneta e, come tu non sai bene essendo un pubblicista,so cazzi acidi su-
biranno un diminuzione delle esportazioni con aumenti dei prezzi interni, abbassamento dell'inflazione, disoccupazione nuovo aumento del debito pubblico... cioè deflazione
La Cina,l'odiato muso giallo che l'era bono solo
quando faceva il maoista,adesso si espande come l'olio.. pero pero ci'ha anche lei un probbblemino
l'inflazione viaggia verso il 3 % e se no stringe
presto si potrebbe raddoppià o diventare a due cifre e noi in materia siamo stati fenomenali negli anni 80.........25% dati ISTAT reale...boh
Gli Usa poverini dopo il casino che hanno combinato si prevede un rallentamento anche per essssi
La borsa prevedano un ulteriore capitombolo del 20%
I bond,si quelli che tu hai paura che non te li sottoscrivono più per cui vuoi che noi tutti siamo ottimisti,so' dati boni solo quelli tedeschi
e canadesi
dell'italia non parlo: le cazzate le hai dette le hai fatte e le continuerai a farle tanto tu sei un pubblicista che pensa solo ai cazzi propri
Se non ci credi leggi i giornali stranieri,pardonne.. tu oltre il padano non conosci altra ligua

gigi fiorentino 23.05.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Papa: ''I dittatori lasciano dietro di sé terra bruciata, il fuoco di Dio non distrugge''
(ing)

Allora levati dai cosiddetti, dittatorucolo da strapazzo!

E non nominare il nome di Dio invano!

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Hanno messo il bavaglio anche a Rai News 24. Non riesco più a riceverlo.
Fai per favore qualcosa.
Ciao

Alfonso Torchia 23.05.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho commenti. Sono un imprenditore. Sono stanco e ho tre figli. Sono troppi quelli fuori dalla rete e dall'informazione. Vorrei proporre a Beppe un progetto: una sorta di "Cicerone del 2000". Indivudua un gruppo di volontari sparsi in tutta italia (io mi offro), scrivigli dei testi condivisi, sistema nelle strade e nelle piazze una scala per salirci sopra, dai a chi ascolta un appuntamento settimanale e...vediamo cosa succede. Sono stanco di sentire lamenti e che non portano da nessuna parte. Azione ed informazione. Ma sbrighiamoci.

Davide de Candia 23.05.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Noi stamo co le pezze ar culo, e questi continuano spartisse i nostri sordi, e nel frattempo ci tartassano ...

Tra l'altro pare che non frega niente a nessuno..

Scandalo digitale, va in onda il regalo alle tvCondividi di Enrico Grazzini - sbilanciamoci.info. Le frequenze liberate grazie al passaggio al digitale sono un bene pubblico prezioso. In tutto il mondo i governi le mettono all'asta per le tecnologie del futuro, il nostro le dà gratis alle tv del passato. Indovinate perché.


http://www.facebook.com/profile.php?id=100000081678642#!/notes/informare-per-resistere/scandalo-digitale-va-in-onda-il-regalo-alle-tv/395972246266

tommaso salvi 23.05.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

“NOI NON CI FERMIAMO”

Grillo sul ddl intercettazioni: “Pronto a non rispettarlo. Governo e Parlamento non rappresentano nessuno”

Sul fatto quotidiano di ieri 23 maggio 2010.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio nipote hanno tolto la pensione minima.Un ragazzo di 23 anni che malauguratamente nel capodanno di tre anni fa andando a ballare qualcuno gli fece scoppiare una cipolla all'altezza del petto,che gli provoco la perdita di un acchio e della mano destra.Cosi come mia cognata piena di noduli maligni e sottoposta a chenio terapia da 1 anno gli anno sospeso la pensione per accertamenti.Questa e la finanziaria che non mettera le mani nelle tasche degli italiani.E noi ancora qui ad informare un popolo sordo e senza spina dorsale.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni giorno un'incazzatura. Sono stati assunti in
parlamento per questo. Ora voglio vedere cosa farà Fini sulle intercettazioni, la legge bavaglio, la manovra finanziaria. Non mi sento più rappresentato da chi è pagato per fare l'assenteista e non ha mai avuto vicinanza con i problemi di chi è in difficoltà.

Mario Picarazzi 23.05.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

C'è bisogno di Grillo, Grillo lo sà come stanno le cose.
Deve capire che i sacrifici li può fare solo lui qua.
Altro che "aiutini"

E vanno mandati affanculo adesso.
Prima che sia troppo tardi.

Ok!
Ciao

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero per Giovanni Falcone

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

LA PROPORZIONE

La BCE con la sua momentanea bombola di O2 da 750 miliardi di euro, in proporzione, e' come 100 euro rispetto ai 10 mila euro della speculazione internazionale.
Se quelli vogliono in 10 minuti l'Italia e tutta l'Europa e' sul lastrico.
PROVARE PER CREDERE

made in italy Commentatore certificato 23.05.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Trovo GRAVISSIMO che se sei un malato GRAVE NON autosufficiente con una pensione di sussistenza di poco superiore a 1500 euro/mese netti, ti venga tolta l'indennità di accompagnamento. QUESTA E' VERA MACELLERIA SOCIALE!!!! E' come dire alla povera persona (spesso malata di Alzhaimer): "Caro mio, da domani o ti do da mangiare o ti accudisco. PAZZESCO!!!! Oggi non c'è limite reddituale, dopo la manovra di Berlusconi il limite viene messo a soli 25.000 Euro LORDI/anno compreso l'accompagnamento. Un reddito DA FAME!!! VERGOGNA, solo per salvare gli stipendi dei politici, che pare non concorreranno più nemmeno con la simbolica riduzione del 5%.

Chiara Mente Commentatore certificato 23.05.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

''Non verranno toccate - precisa Berlusconi - ne' la sanita' ne' le pensioni, ne' la scuola ne' l'Universita'

Ora basta con queste stronzate.
Nulla si crea nulla si distrugge ma tutto si trasforma. Se tiri la coperta, dove prima sentivi caldo poi sentirai freddo. Che qualcuno lo spieghi a questi inetti ed incapaci. Se io mi arricchisco qualcuno si impoverisce. Ma è così difficile farlo comprendere?

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi di mestiere si occupa di finanza,vede un futuro con un euro che vale una cicca. La Merkel e Sarkosy gia' lo sanno.Molti stanno cambiando l'euro con dollari.
A fine anno molti costruttori di case falliranno,perche' nessuno ha soldi per comprare case,e ci sono mutui e ipoteche in scadenza.
Molte ditte non pagano gia' gli operai da mesi.
TENETIVI FORTE,PERCHE' IL BOTTO SARA' GROSSO !

made in italy Commentatore certificato 23.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

All'inizio di questo governo ogni volta che la magistratura indagava un politico,scoppiava unanime la parola complotto dei magistrati politicizzati.Dopo è arrivato il momento del silenzio dissenso.Oggi siamo al ma il ministro si è dimesso senza essere nemmeno indagato.Mi chiedo quanto ancora questo popolo ingoiera rospi senza muovere un dito.Basterebbe mettere la testa fuori dalla porta per rendersi conto che ci sono popoli sotto dittatura che si ribellano e si fanno ammazzare pur di far valere le proprie ragioni.E pure questo è un popolo fiero,un popolo che negli anni ha saputo reagire anche se in forma democratica.Possibile che siamo diventati tante pecore?Possibile che riusciamo a restare inermi allo sfascio ed all'annullamento del futuro dei nostri figli,che inevitabilmente pagheranno a caro prezzo la nostra immobilità.La cosa che piu mi indigna e questo perseverare nel dire di stare calmi che con l'informazione si risolve tutto.Ma cosa dobbiamo ancora sapere?Cosa questi grandi pensatori vogliono dire che le nostre orecchie non abbiano gia ascoltato?Io credo invece che ci sia in queste persone qualcosa di perverso e di poco chiero.Credo invece che non facciano altro che salvaguardare i propri interessi.Certo la rivoluzione porterebbe scompiglio in tutto il paese.Ma e pur vero che quantomeno servirebbe da esempio a chi crede di poter fare e dire quello che vuole impunemente.Questo è un segnale che bisogna dare per il bene del paese e sopratutto per il bene delle generazioni future.Bisognerebbe che la gente cominciasse a pensare davvero ma con il proprio cervello e le proprie problematiche che ogni giorno annientano le loro coscenze.Qui cari signori pensatori,ci vuole una mobilitazione nazionale che parta dalla sicilia e coinvolga e travolga tutto e tutti.Qui c'è bisogno che si riprendano in mano le redini di un paese defraudato da pochi loschi individui che si appropriano dei nostri beni materiali,culturali e morali.RIVOLUZIONE SI RIVOLUZIONE..........

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

I'm ready.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Spett. Rosy Bindi

Spero che lei abbia la voglia di leggere la mail di un cittadino
italiano che ha seguito la sua intervista su SKY di domenica 23 Maggio.

In quell'intervista lei ha detto tante cose giuste e condivise da molti,
ma ha nascosto due particolari che invece un partito dovrebbe aver coraggio di dire.

Quando ha parlato della vergognosa legge per il rientro dei capitali
dall'estero si è dimenticata che al tempo dell'approvazione di tale
legge grazie alle assenze di molti parlamentari di destra il PD
e piu' in generale l'opposizione avrebbe avuto i numeri per bloccare tale
legge.
Lei come esponente dell'opposizione critica giustamte la legge ma poi
l'opposizione la lascia passare ?

Quando ha parlato dell'altrettanto vergognosa legge sulle intercettazioni
si è dimenticata di dire che nel 2007 fu tentata la presentazione di una
legge "mastella" proprio sulle intercettazioni altrettanto vergognosa
di quella che stà presentando adesso questo governo.

Ma come, criticate cose che anche voi avete tentato di fare in passato ?

Cosi' facendo perderete per strada sempre piu' elettori, certamente
perderete quelli che hanno memoria lunga e ricordano cosa il PD
ha fatto in passato.

So che non mi risponderà mai, nel puro stile dei politici italiani
che considerano i cittadini solo a ridosso delle elezioni.

Cordialmente

Massimo Danieli 23.05.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il sacrificio della Casta sembrerebbe dunque ridotto ad un semplice taglio del 10% degli stipendi dei Ministri e dei sottosegretari (una sessantina di persone). Pare dunque che non ci sarà nessun taglio agli stipendi dei parlamentari nè alle loro pensioni, nè agli infiniti PRIVILEGI di cui godono. E nessun taglio si prospetta per i politici delle Regioni ed Enti locali i cui stipendi e privilegi sono spesso altrettanto consistenti. In compenso ci sarà l'ennesimo CONDONO edilizio al quale, ci era stato promesso con le lacrime agli occhi e giurando sui figli che non ci si sarebbe mai più ricorso (anche perchè poi i condonati neanche pagano). MA CHE BEL GOVERNO CHE ABBIAMO, anche questa manovra prende ulteriori soldi dai lavoratori dipendenti a reddito medio e basso e ai pensionati. E i consumi? Chi li fa ripartire? Avremo ulteriori disoccupati e nuova povertà. QUOUSQUE TANDEM ABUTERE, CASTA, PATIENTIA NOSTRA?

Chiara Mente Commentatore certificato 23.05.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo la tempesta. Che sia salvifica e occasione di redenzione.
Stefano Faccia

***

Sai, sul serio, tutto sommato ti vedo "ottimista".
Io penso, invece, che non faremo a tempo a goderci "i debiti".
Se vogliono, ci mandano a dormire sotto un ponte molto prima.
E mi sa che la trattativa su questo tra Bossi, Tremonti e il Berluska è aperta.
Se tutto va come vogliono Bersani (c'entra anche lui, ovviamente) e l'Indispensabile, abbiamo poco tempo.
Tanto non fanno parte del ceto medio, loro.
Quello che preoccupa tanto Bersani.
A partire dal 1/1/2011 si può quindi iniziare a preoccuparsi.
E io vi farò compagnia, ovvio.
Dai un'occhiata qui al link.
Questo sotto sarà il metodo.

Hanno già preparato il filmato.

http://video.ilsole24ore.com/SoleOnLine4/Video/Norme%20e%20Tributi/2010/redditometro/redditometro_1.php

Ma magari sbaglio.
O magari, sequestrano lo Yacht a uno famoso (Briatore) e t'hanno dato il "contentino".
Cosi ce ne faremo una ragione...
Certo sarebbe grave. Ma magari è già grave.
A noi non lo dicono.

Saluti
Buona Domenica.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Se arriveremo davvero al baratro...

Se saremo davvetro costretti alla fame...

Se sarà veramente necessario armarsi per sopravvivere...

Beh... io non lo so se ne avrò la forza ma una certezza ce l'ho:

se mai dovessi decidere come e quando morire farò in modo di portare ALMENO un paio di quelle onorevoli merde con me.

Per ora i miei preferiti sono Cicchitto e Bonaiuti, i due più grossi stronzi che conosca. La loro riserva è Capezzone.

Non dite poi che non vi avevo avvisato, VECCHIE MERDE. Di voi non ho ne paura ne rispetto e se io dovrò affondare voi verrete con me, anche a pezzi ma ci verrete.

So per certo che siamo già in tanti a pensarla così. Non potrete fermarci tutti schiavi sbirri di merda. Anche per voi ci sarà la resa dei conti.

Uccidere un oppressore è DOVERE di una persona libera. E io ai miei doveri non transigo.

E me ne sbatto della lotta politica fatta con le regole dei fuorilegge. Per perdere tempo in quel modo ci sono i beppegrilli, la valvola di sfogo che per me è GIA' troppo piccola. Non mi sfoga più.

Adesso mi prudono le mani, mi sono proprio rotto i coglioni.

Sono sicuro che ci vedremo molto presto vis a vis.
Capito merde ?

tic tac tic tac tic tac... il tempo passa, sono le vostr ultime ora senza dover dormire con un occhio aperto. E' finita la pacchia, MERDE !

Urka L'Oka 23.05.10 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moltissimi studenti partecipano al giorno della memoria di Falcone
Si immagina che per Fede e e Berlusconi troppe scuole facciano propaganda alla mafia rovinando l'immagine dell'Italia

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.05.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

d´alema berluscane d.o.c.

nello giubini 23.05.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Referendum è una parola lontana e piena di polvere.

Non importa. Lasciamo pure le nostre speranze di democrazia in quello scantinato di Montecitorio. E' un'Italia di ricostruire, non da puntellare; e per ricostruire bisogna che tutto crolli. E tutto crollerà. Ci sono segnali ovunque, e stridono con la nostra quotidianità ancora così regolare nonostante tutto. Il nostro piccolo cortile che ancora non è entrato nella traiettoria delle bombe. Arriveranno. Lo sappiamo. Sarà un si salvi chi può. Ognuno per se. Poi ritroveremo quella coscienza sociale che ci manca da trent'anni. E nel frattempo i briganti in doppiopetto saranno scappati con quel che resta del bottino. A noi i debiti, a loro latitanza dorata. Ma noi sappiamo ricompattarci solo quando la tempesta è finita. Aspettiamo la tempesta. Che sia salvifica e occasione di redenzione.

Stefano Faccia 23.05.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

E' un vero dispiacere che il torero Julio Aparicio non sia crepato. Il vero orrore sono le coride non il povero toro che infilza un CRIMINALE

Anima Mundi 23.05.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

sembrerebbe, quella attuale, una situazione molto simile a quella in cui una certa "signora" si affacciò da un balcone invitando la popolazione a mangiare brioches in mancanza del pane ormai terminato... tempi in cui i "sudditi ancora sapevano cosa era vero e cosa no. non cosa fosse giusto e cosa sbagliato, ma solo cosa fosse VERO. UNA CARATTERISTICA CHE AI BERLUSCA-VOTANTI NON INTERESSA.l'importante è che sia utile...

anna mondella 23.05.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

x Arzan:
mi son un pò documentato...
CNT&PUOM l' han messo in quel posto al popolino...
son durati un battito di ciglia.

W la rivolucion? ma quella è stata una restauracion!

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Militia avverte Alemanno: stai attento
Gli estremisti minacciano nuove azioniIncontro con la stampa nella sede del movimento di estrema destra. I militanti annunciano un dossier che svelerebbe segreti sul primo cittadino. "Minacce inconsistenti". Il sindaco "non faccia lo stupido, se tiro fuori delle cose su di lui come sindaco dura solo un'altra mezz'ora". Queste le parole di Maurizio Boccacci

NULLA DI NUOVO SU ALEMMANO... TUTTI SANNO IL SUO PASSATO DA ESTREMISTA FASCISTA.. QUANDO DI NOTTE PER LE VIE DI MONTESACRO A ROMA .. SCORAZZAVA A FARE IL PICCHIATORE E INNEGGIAVA AL RAZZISMO E FASCISMO.
MOLTI RAGAZZI ALL'EPOCA SONO STATE VITTIME DELLA SUA VIOLENZA, VITTIME SOLO DI NON APPARTENERE AL CREDO DI ALEMANNO.
BOCCACCI CREDO CHE NE SAPPIA PIU DI TUTTI... ORA CHE HA LANCIATO IL SASSO NON PUO STARE ZITTO, DEVE DIRE TUTTO QUELLO CHE SA.. DALL'UCCISIONE DI VALERIO VERBANO AL GIUDICE AMATO... CREDO CHE IL NOSTRO PRIMO CITTADINO.. NE SAPPIA QUALCHE COSA DI QUEGL'EVENTI.
DIMENTICAVO... IL SINDACO AL COLLO ANCORA PORTA LA MEDAGLIETTA DELLA CROCE CELTICA... E POI VA A LECCARE IL CULO A GLI EBREI DI ROMA... CHE SCHIFO.
FACCIO UN APPELLO ALLA COMUNTITA' EBRAICA DI ROMA... ALEMANNO NON SI E' MAI PENTITO DEL SUO PASSATO.. ANZI CONTINUA A FORAGGIARE I CENTRI SOCIALI FASCISTI.

franco f. Commentatore certificato 23.05.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarebbe quella vecchia sull'ultimo pensiero dello Spermatozoo.

"Se è una sega sono un uomo morto"

Nella rete ogni tanto capita di sentirsi come quello spermatozoo...

Ma non c'è da preoccuparsi, dai.

Oggi è Domenica, una bella consolazione...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentire parlare SCHIF-ANI, AL-FANO e la GEL-MINI e alla commemorazione di GIOVANNI FALCONE è semplicemente ributtante.
la PROVA PROVATA DI QUANTO MARCIO SIA DIVENTATO QUESTO PAESE.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 23.05.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia firma non c'è tra quelle 350.000, al tempo ero ancora sotto incantesimo, ma vorrei tanto ci fosse.
Non è sopportabile questa situazione, la sensazione di vivere sotto una dittatura c'è, non siamo più nei tempi di "Piove, governo ladro".
Qui vedi in faccia il fascismo ogni giorno, ti ci confronti nelle leggi razziali della Lega Nord spacciate come "volontà del popolo padano", senti il puzzo dell'olio di ricino nelle aggressioni quotidiane delle forze dell'ordine contro i più miseri della società, vedi il Duce osannato e adorato come un dio pagano.

Andrà a finire che la gente finirà per credere davvero di essere sotto una dittatura, e allora saranno cazzi.

Luca N., Poggio Berni (RN) Commentatore certificato 23.05.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

SPERIAMO IN UNA GRECIA ITALIANA….

Si mi auguro il peggio…solo da un crollo delle istituzioni e dell’economia si può sperare in un futuro migliore.
La Grecia è alle porte, non solo geograficamente, ma noi continuiamo a discutere…c’è chi si occupa della cosi detta “legalità” e sono i soliti 4 gatti che ormai da più di tre anni vedo alle solite manifestazioni e ai soliti convegni…c’è un opposizione parlamentare che non c’è…adesso anche IDV si siede al tavolo con la Lega dimenticando che questo è il partito che caccia dalle mense scolastiche i bambini e professa razzismo ed egoismo sociale senza provare nessun imbarazzo…NON C’E’ mai stata neanche una parvenza di opposizione da parte del PD e del suo braccio sindacale CGIL..ma ora i nodi vengono al pettine e speriamo che non si sciolgano…
Faccio il tifo per la crisi…mi auguro che travolga il risparmio straccione di quel rivoltante ammortizzatore sociale che è la famiglia, alibi all’inconcludenza dello stato sociale di questo nostro paese….pezza d’appoggio di un popolo pavido sfruttato allegramente dalla casta al potere ….non solo quella berlusconiana ,che è la più schifosa classe dirigente che sia mai esistita dal dopoguerra, ma anche dai finti oppositori dai radical –chic legalitari , dai sindacati concertativi e dai pacifisti a prescindere.
CONTINUA;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 10:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Maggior parte delle "Rane" non si sono ancora accorte che sotto la pentola del quotidiano in cui galleggiano han acceso il Fuoco.
Adieu.

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Oggi:

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,
le menzogne continuano imperterrite, mi domando quali colpe abbia per essere offeso quotidianamente nella mia e vostra intelligenza e poi ripenso, a quelle persone schiave di uno stipendio da 500/800€, che pretenderemmo leggessero e aprisse gli occhi, loro che devono centellinare ogni centesimo, che tornano a casa dopo aver ingoiato rospi grandi come vagoni di treno, da i capi d'azienda più medievali d'europa, quelli che il team work SONO SOLO LORO, mentre gioiscono delle nuove leggi, che li renderanno reucci, dal potere assoluto, della vita o della morte dei loro dipendenti, non bastava cancellare la speranza ai più giovani, con la follia del precariato nel paese meno flessibile e non per colpa dei sindacati, questi sono piu venduti e marci del pd, ma del lavoro che è sempre mancato e che ti viene offerto dal datore quasi ti facesse un regalo. questa gente come d'altronde dimostrano tutti gli studi, non ha mai avuto la possibilità di avere un sogno all'americana, qui dove i figli debbono seguire il lavoro del padre perchè così gli altri si possono"fidare" perchè riconoscibile e parte del clan, non fa niente se non ci capisci un cazzo, di studenti che per rimanere in Italia, daltronde sono i più mammoni d'europa non seguono le inclinazioni e desideri, ma si aggrappano a concorsi per fare l'agente comunale il bidello, loro con master in cui forse non hanno mai creduto, Divenuto comandante di aerei e coronato il mio sogno a 6000/8000€ al mese e poi andando a fare la spesa e vedere giovani coppie con carrelli semivuoti, abbigliati con i vestiti delle bancarelle, che con rassegnazione e dignità vanno avanti, ma quando vedono la tua Gold Credit Card senti che gli smuove un gesto di stizza da impotenza, una rabbia sottile, io non sono più, riuscito a godermi questi soldi, perché se gli altri attorno a me sono alla frutta, al limite della disperazione, come faccio a godermeli, mi sembra che ogni volta gli molli uno schiaffo, li sottoponga ad umiliazione.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 23.05.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei posti piu belli e condivisi degli ultimi tempi Beppe, forza andiamoci a riprendere le firme se non voglio ascoltarci e depositiamole a Bruxelles dove sembra che l'attenzione sia maggiore rispetto alle istanze dei cittadini!

Andrea D'Ambra 23.05.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

La Convenzione europea di salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali è entrata in vigore nel 1953 e aderisce ai diritti della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo del 1948.
Elenca una serie di diritti e libertà civili e politici e istituisce un sistema per garantirne il rispetto da parte degli Stati.
Il controllo è affidato alla Commissione europea dei Diritti dell’Uomo, alla Corte europea dei Diritti dell’Uomo e al Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa,
Possono far ricorso contro violazioni ai diritti fondamentali sia singoli che gruppi che organizzazioni contro governi rei di violare i diritti garantiti dalla Convenzione.
Lo stato violatore dei diritti umani e civili prima viene avvertito, poi il contenzioso è portato davanti alla Corte. Ma i casi portati sono sempre di più. Nel 1997 erano 12.000. E la Corte ne esaminava solo 5 o 6. Non so a che punto siamo ora. La Corte dovrebbe essere resa più funzionante proprio da quei ministri nazionali contro cui sono fatte le denunzie. E’ un conflitto di interessi. Ma io credo che non si debba tralasciare nulla e che, di fronte allo scempio che si sta facendo oggi in Italia all’informazione e al perseguimento dei reati, ricorrere alla Corte europea dovrebbe essere un diritto e un dovere.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.05.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

dovremmo istituire, dai blog, dalla rete, libera per essenza, l'OBBLIGO all'informazione pluralista. si l'obbligo di tutti a passare in rassegna ogni fatto dai differenti punti di vista, dai differenti editori pagati dalla destra e dalla sinistra. e alla fine scrivere un pensierino sul proprio pensiero, quello personale. come alle scuole elementari. Sarebbe una tortura per tutti quegli italiani che non sono abituati a pensare, che vogliono essere trascinati, mossi dalla folla, così da non stancarsi. che amarezza

Marcella m., bari Commentatore certificato 23.05.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento


PER NON DIMENTICARE !!!!!!


"La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni" (Giovanni Falcone)

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTE PER RISOLVERE LA CRISI:

L'Italia è l'unico Paese al mondo che ha i Comuni, le Province, le Regioni, le Circoscrizioni,le Uninioni Provinciali,l'AssociazioniCOmuni,, gli ATO,le ASL,i Consorzi, gli Enti Sviluppo, le Comunità Montane,le Associazioni di Categoria, gli Ordini,i Sindacati,due Camere (uguali),le Authority,Polizia di Stato,Carabinieri,Guordia di Finanze,Forestale,Vigili del Fuoco, Vigili Urbani,una Università in ogni città,e unaeroporto pure,decine di Enti previdenziali,,quatro cattedre per una sola ortopedia o ginecologia.
A parte tutti i Consigli di amministrazione pubblici tanto affollati(e a gettone).
PILLOLa demagogica:
Un commesso della CAMERA va in pensione a 52 anni con 8MILA euro netti al mese per 15 mensilità.
Lasciamo perdere il fatto che al ristorante del PARLAMENTO si mangia un pasticcio di maccheroni costa 1 (UN) EURO E CHE QUALCHE ANNO FA SPESERO 2 MILIONI di euro per l'acquisto dicarta igienica.
Inutile dire che alla Regione Campania è stato finanziato corso per ASSAGGIATORI DI MIELE.
EVASIONE 110 MILIARDI cioè 200MILA MILIARDI DI LIRE.

E i nostri politici si stanno sforzando di capire come salassare i cittadini per la prossima finanziaria.

Concentriamoci su precisi obiettivi vedrete che dal Paese con il maggior debito pubblico (dopo aver mandato a quel Paese tutti ma proprio tutti) saremo il Paese del benessere.
Basta volerlo.

Basta anche ad ascoltare i grilli (non Grillo) parlanti, fatti e basta con le parole.
Se non moralizziamo la Società con poche regole precise e dette chiaramente, finiremo in default, e molti italiani si vedranno costretti a chiedere cittadinanza in altri Stati che funzionano veramente ma proprio veramente.
Accetto manifestazioni di volontà da chi non ha velleità politiche e di potere, da chi è sorretto solo dal bene comune e realmente intenzionato ad uscire dal pantano Italia.
Temo di correre, fermarmi , girarmi e ritrovarmi da solo.
Ciao a tutti.

152366@libero.it

giovanni amoruso 23.05.10 10:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A canale 5, questa mattina alle 8, ho visto la sintesi perfetta del crollo morale e materiale italiano:

il MINISTRO DELLA DIFESA della Repubblica italiana delle banane,

Ignazio BENITO Maria La Russa,

in tenuta da ultra interista, rosso in faccia e roco per l'esultanza, saltare e ballare cantando gli slogan tipici dei tifosi.

(Direi che "in nome omen" vale anche per lui)

antonella g. Commentatore certificato 23.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero che la circolazione delle idee e l'uso delle parole in forma denigratoria non servono a niente . Se così fosse non si vedrebbe l'utilità di una legge bavaglio , nonostante le assicurazioni del rotto in culo di Cosentino Maroni dei Torturatori di stato , che la lotta alla criminalità non sarà compromessa . Masturbazioni pontidiane di un sministro che della mediocrità ha fatto la sua bandiera. Non dimentichiamo che i luterani ricorrevano ai pamphlet contro i vesconi e alle vignette che li rappresentavano panciuti e gaudenti . Oggi per scambiarsi qualche idea e formare un'opinione pubblica ,oltre ai canalitradizionali ,usiamo internet , per mettere in ridicolo la zavorra che ci sgoverna . Zecche e pidocchi che si sono rintanati nella marmellata del pubblico denaro e che vorrebbero che a pagare il conto fossere sempre e comunque i ceti meno previlegiati .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

segnalo agli interessati questa pagina "Finché c'è Minzolini non guarderò più il Tg1" l'idea non è male. http://www.facebook.com/pages/Finche-ce-Minzolini-non-guardero-piu-il-Tg1/109531085758073

maurizio mozzoni 23.05.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Peccato, caro Beppe, che i primi ad essere falciati dall'.....economia saranno quelli meno colpevoli: chi non ha vissuto al di sopra dei propri mezzi, chi non ha fatto debiti ma ha risparmiato, chi vive di lavoro (senza nero) o di pensione.

antonella g. Commentatore certificato 23.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre sul blog si discute, a Roma la democrazia viene espugnata!!

Giovanni N 23.05.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo,

basta con le parole. Sono stanco di sentire parole, parole, ma fatti niente.
Sembra tutto inutile , sono sfiduciato.

giovanni amoruso 23.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

cartolina dall´italia:
i bambini si picchiano
i grandi si ammazzano
i vecchi rimbambiscono

nello giubini 23.05.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, credo che noi Italiani, al posto di scrivere epiteti e parolacce nel blog nei confronti del govermo , che non serve a nulla perche' quelli continuano imperterriri e indisturbati a fare i propri affari; dovremmo veramente metterci tutti insieme a fare una bella protesta in Europa,
andare la e spiegare le ns, giuste ragioni, e' chiaro che piu' siamo e piu' saremo credibili,e quindi spostare le stesse moltitudini di perosone che vengo in piazza ad ascoltarti e andare al parlamento in Europa a spiegare,..
altrimenti non vedo soluzioni a questo problema,
credetemi e' l'unica cosa, l'unione e' la forza
di tutti noi.

a presto Beppe, sei grandissimo
Max Giovanelli

marcello gabbani, milano Commentatore certificato 23.05.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Sapete, forse quando le persone si decideranno ad informarsi appropiatamente e si accorgeranno di aver perso, ormai da un pezzo, come dice BG, il valore più grande che un uomo possa avere all'interno di uno Stato, si muoveranno. Per ora alla moltitudine piace quello che le passano: basta tornare a casa la sera, accendere la televisione, e "arraffare" un pò di quello e un pò di quell'altro, meglio se non noioso, per sentirsi informati. Questo è il guaio di un popolo senza identità nazionale. Ma questo non deve scoraggiare chi ha piena coscienza dei veri valori: egli deve trasmetterli, non arrendersi. Tenere tutto per se, avere solo coscienza delle cose, senza concretizzare niente, è sbagliato. Ricordate il "legame inscindibile tra pensiero e azione"?

Natalia Migliore 23.05.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Da una relazione di prelati inviata al Papa nel 1533:
“Debbono farsi tutti gli sforzi possibili acciocché si permetta il meno possibile la lettura del Vangelo…Basti quel pochissimo che suol leggersi nella messa, né più di quello sia permesso di leggere chicchessia. Finché gli uomini si contentarono di quel poco, gli interessi della Santità Vostra prosperarono, ma quando si volle leggere di più, cominciarono a decadere. Quel libro insomma [il Vangelo], è quello che più di ogni altro ha suscitato contro di noi quei turbini e quelle tempeste per le quali è mancato poco che noi fossimo interamente perduti. Ed invero, se qualcuno lo esamina interamente e diligentemente, e poi confronta le istruzioni della Bibbia con quello che si fa nelle nostra chiese, si avvedrà subito della discordanza e vedrà che la nostra dottrina è molte volte diversa e più spesso ancora ad essa contraria: la qualcosa se si comprendesse dal popolo, non cesserebbe di reclamare contro di noi, fino a tanto che tutto non sia divulgato, ed allora diverremmo oggetto di dispregio e di odio in tutto il mondo. Perciò bisogna sottrarre la Bibbia alla vista del popolo ma con grande cautela per non suscitare tumulti.”

Ancora tre secoli dopo, Papa Pio VII affermerà che “…le associazioni formate nella maggior parte d’Europa, per tradurre in lingua volgare e spandere la legge di Dio, mi fanno orrore…Bisogna distruggere questa peste con tutti i mezzi possibili…”

Giovanni N 23.05.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

E basta con queste litanie!
Non se ne puo' piu' di sentir parlare di Berlusconi!

E sono tre anni che il blog vive sulle spalle di questa parola:
BERLUSCONI.

E provate un po' a fare andare avanti il blog con cose serie, invece di parlare sempre di Berlusconi!

Sembra che non ci sia nessun altro argomento che tenga in piedi il blog.

Insomma esattamente come per Santoro e Travaglio.

Senza Berlusconi sono disoccupati.

Che palle, che palle, che palle!

Parliamo di altissimi guadagni e aumentiamo le tasse a tutti quelli che guadagnano piu' di 200 mila euro l'anno.

Portiamo le tasse al 75% dopo i 200 mila all'anno e vedrai che i Travaglio, i Santoro, e i Grillo si tacciono subito.

Ma si puo' mai arricchirsi a milioni solo facendo casino, urlando e sputtanando??

Basta!

Insomma quello che mi fa incazzare e' che mentre la gente non sa come andare avanti, i pseudo difensori dei piu' deboli debbano diventare tutti milionari per poterlo fare.

Allora una domanda:

A chi la fa, rende di piu' la politica o l'antipolitica?

Altra domanda che sembra futile:

QUANTO RENDE BERLUSCONI?

Il Picconatore 23.05.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ALTRA FACCIA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE

Noi

che essendo - noi -

passati

attraverso...

per anni infetti

di cervelli infetti

e pensieri infetti

e siringhe infette

e sudiciume infetto

e pulitume infetto...

per sodomie infette

di menti infette

e cervelli infetti...

e collassi infetti

di sensazioni infette

e percezioni infette...

Noi

che attraverso

questo

abbiamo camminato

per vedere gli amici

i fratelli

i compagni

caderci a fianco

e non giungere fino ad ora,

noi...

l'abbiamo già sconfitta,

la morte.

(Luglio - 1996)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Lo orecchiudo "più votato per gli italiani" continua con sue promesse ....

"Non toccaremo le tasche degli italiani
combateremmo lo sprego."

In tanto ha tolto il ICI ai briatori e ai Anemoni, scajola, toto rhina e via dicendo il "socialista" con la mala vita e liberista quando ha convenienza.

Ma parlando di sprego caro orecchiudo i voli di stato che usate per portare puttane a vs ville
la continuano a pagare i pensionati e gli insegnanti con vostri tagli.

Ma come?? popolo italiano piangete Visco?

Questo le metteva la mano nelle tasche ai farabutti di destra, especulatori, evasori, furbetti ma era "o vampiro!" secondo il giornale di famighia.

Brucia il bus dal gnao? due piatti per i signori adesso lamentarci è facile.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Tante, troppe cose di assillano, ti calpestano, ti maltrattano, ti distruggono, ti fanno sentire incapace sempre più di parlare, di scrivere, di avere voce in capitolo, di aggiornare i fatti recenti nelle tue vecchie opinioni. Troppi, tanti muri si alzano in continuazione, nascono, crescono intorno a te, umile, povero, pacifico, onesto, giusto essere umano, cittadino di che cosa? Di nulla. Farsi coraggio? E come si fa!? Quando tutto attorno a te è rotto, frana, precipita!? Ma questi signorazzi, di cui qualcuno dice ogni tanto, in parte, quello che guadagna come se fossero bricioline (pazzesco, cifre sempre più da capogiro), amano forse sbrodolarsi nella merda più zozza? Ma questi signorazzi vivono nella merda italia? Cioè, se l'italia ormai è rotta e si sta rompendo tutta e diventa sempre più un letamaio, anche questi signorazzi, strozzinazzi, sanguisughe vivono nel letamaio italiano. Sono stanco e deluso (maledizione!), le paghe, gli appannaggi e le immunità di questi ladri autenticati, salgono sempre più in modo balordo ed assurdo (non solo tra i politici, ormai è tutta una cricca, tutte iene, lupi famelici tra di loro che si azzannano e si fanno le scarpe tra loro(figuriamoci a noi comuni esseri). Poi, sei per caso un semplice ed ingenuo fessacchiotto e raccogli involontariamente una caramellina caduta a terra da un bambino? Vieni allora subito linciato, torturato e giustiziato come assassino, ladro, pedofilo, ecc., e crepi subito e il tuo essere viene deturpato anche dopo morte. Sei invece uno spietato ladro pluriomicida con omicidi e torture efferate e inimmaginabili? Allora vieni premiato con licenze, crociere, anche con pensioni favolose I.N.P.S. e il tuo tesoro viene a chiacchiere sequestrato, ma ritorna a te con tante scuse ed interessi che fruttano ed aumentano sempre più... Sei per caso un handicappato grave fisico e mentale? Stai pur certo che alla tua pratica di riconoscimento invalidità ci sputano sopra e la fanno sparire e tu puoi crepare in pace..

Andrea Cammarota, Caserta Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Piano di Rinascita della Loggia massonica P2, Silvio Berlusconi aveva la tessera numero 1816. «Qualora le circostanze permettessero di contare sull’ascesa al governo di un uomo politico (o di una equipe) già in sintonia con lo spirito del club è chiaro

cesare beccaria Commentatore certificato 23.05.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

L’inciampo del Cavaliere e un blog a Hong Kong.

Forse sarà il definitivo inciampo del regimetto. Forse lo scandalo – nazionale e internazionale - per questa legge eversiva che cancella la libertà di stampa in Italia insieme con la libertà di indagine, finirà per travolgere il Cavaliere e i suoi zelanti fabbricatori di rifugi legislativi scavati per difendere i suoi affari sontuosi e i suoi miserevoli dopocena.

La scena è notevole. Manipoli di senatori che a notte alta difendono la vendetta legislativa del Capo. Fabbricano filo spinato, dispongono multe ai giornalisti e editori, inceppano intercettazioni, fissano scadenze alle indagini, proibiscono, aggirano, nascondono. Vogliono che nulla possa essere raccontato sui giornali fino alla prima udienza del processo. Vogliono farci dimenticare cognomi e storie. Da Mills a Scajola, passando per un centinaio di altri labirinti illuminati fino a ieri, la Cricca e le scalate bancarie, le escort e i dalemiani pugliesi, le cliniche milanesi, l’Aquila, la Maddalena, le saghe siciliane, calabresi, campane, le telefonate della famiglia Mastella e quelle di Luciano Moggi.

Continua su:
http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/2490298.html


cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, e ciao tutti i bloggers, se si dedice di fare un bella rimpatriata e andare tutti assieme ( che so'''. un centinaio di treni ,
pullman= e andare a Buxelles portandoci addietro
gli scatoloini di tutte le 350 firme che ritireresti dalla cantina del governo ) io ci sto', basta dare una data e fare la raccolta delle adesioni, (non e' difficile com meetup) cosi a Bruxelles, quando arriveremmo si chiederebbero, ma che cavolo sono venute a fare qui tutte queste persone ? invaderemmo ( pacificamente ovvio)LA GRAN PLACE, GLI SPIEGHEREMMO COME SIAMO MESSI QUI IN ITALIA CON UN PAZZOIDE COMPLETAMENTE FUORI DI TESTA,
gli darebbero una bella strigliatina, perche' bene o male L'Italia e' sempre facente parte della C.E.E.e potrebbero quindi minacciare di estrometterci come L'Austria ai tempi di Hider, vi ricordate, Beppe sei grande , ti ho votato
stai sempre con noi e valuta/VALUTATE la proposta
Max Giovanelli

marcello gabbani, milano Commentatore certificato 23.05.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver ruttato sul muso dell' Imbavagliatore Eridano il Bifolco dei Ladri di Stato e dei Parenti Piazzati , Papi dei Sodomiti ha detto, non aumenterò le tasse( che doveva diminure) ma tutto il resto a cominciare dal potere d'acquisto dei salari e delle pensioni . Mentre gli evasori e i delinquenti scudati potranno continuare impunemente a frequentare il Bondi delle case a sbaffo o l'on. Merdaroli in Fiorani, che rubava anche ai morti, dopo aver pisciato in culo a Sgarbi e Capezzone .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 23.05.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

La prima notizia dei maggiori giornali italiani
è la vittoria dell'Inter.
Un Paese sudamericano allo sbando e governato da ladri ed incapaci irresponsabili.

cesare beccaria Commentatore certificato 23.05.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legge bavaglio e il fin qui legiferato: altro che post it sulla bocca: quando le garanzie costituzionali vengono annullate, anzi, usate ad personam, l'immagine che mi si presenta alla mente è un bel dipinto sulla presa della Bastiglia, con la gente furiosa, scalza ma con i forconi. Altro che "invidia e odio". La libertà, quella vera, quella garantita dalla Costituzione, va difesa a tutti i costi. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI. Da un'ode risorgimentale: "Io vi dico in verità/ che se un popolo si desta/ Dio si pone alla sua testa/ i suoi fulmini gli dà.
Peccato che fra questo popolo non vedremo la classe dirigente della sedicente opposizione.

Loretta B., Roma Commentatore certificato 23.05.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

LOTTA ALL'EVASIONE

Ma perchè quando si deve fare una manovra economica per il paese si parla di lotta all'evasione?
Sta caxxo di lotta all'evasione non la si può operare normalmente?
Perchè solo quando si è in difficoltà economica si parla di tagli agli sprechi?
E' il governo della fiducie e delle emergenze, sopratutto quelle gestite attraverso la protezione civile, è il governo della demagogia.
Lotta all'evasione, ma si prospetta un nuovo condono sulle violazione urbanistiche, non c'è nulla che riguarda il rilancio dell'occupazione, nessun piano industriale.
La cosa che preoccupa è l'urgenza della manovra e lo stupore del presidente del consiglio che come tutti i suoi ministri non si è accorto della gravità della crisi(e come potrebbero se la crisi non li sfiora neanche) perchè le cose avvengono come al solito a loro insaputa.
Tremonti pochi giorni fà dichiarò che la Germania voleva uscire dall'euro, berlusconi dice che l'Europa vive al di sopra delle proprie possibilità, è solo demagogia lo Stato è davvero a corto ed ancora una volta si prendono decisioni alla rinfusa e secondo schemi fallaci degni di una classe politica in declino che vive assediata col panico della perdita di consenso.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.05.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

petit cadeau

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/miliardi-in-regalo-alle-tv/2127116&ref=hpstr2

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 23.05.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Vista la deriva fascista del governo e visto che B non vuole critiche o giudizi negativi e li stronca su tutti i media, c'è da aspettarsi che ponga una censura anche sul web, anche se non riesco a capire come può censurare blog stranieri. Cosa può fare? Mettere una censura a singole parole, come in Cina?
Ci terrei molto che qualcuno mi chiarisse cosa è avvenuto dell'emendamento D'Alia che nel 2009 era stato introdotto e poi tolto dal pacchetto sicurezza
Oggi si ventila che il famigerato emendamento è ricomparso. E' vero?
Tutti i blog ne parlano ma forse a torto. L’equivoco è ampliato anche dal fatto che se ci cerca "maggio 2010 emendamento D’Alia" col nome di alcuni quotidiani ufficiali, esce, non si sa come la denuncia del 2009, e magari uno non sta a controllare la data e prende la notizia come attuale. Sembra che l’emendamento sia nato e morto l'anno scorso ma non trovo sufficiente prova sui quotidiani che non sia ricomparso e prego chi ne abbia di darmene
D’altro canto, davanti alla presa di possesso della RAI, e agli attacchi continui alla stampa, è oltremodo probabile che l’attacco contro la rete non desista. Insomma dateci prova certa che questo timore non sia una bufala, o continueremo a temere per la nostra sicurezza
Che stiamo assistendo a una avanzata progressiva e inarrestabile di un regime è certo. Che già ora i video di youtube o post di facebook spariscano e siti di lotta siano invasi dalla polizia e distrutti accade. Che stiano scatenando gli hacker su blog che come il mio dovrebbero essere minimali nel quadro generale, posso provarlo io stessa, già una volta ho avuto il blog distrutto con la scomparsa delle centinaia di numeri che avevo prodotto
Viviamo brutti tempi e che continuino ad esserci italiani che minimizzano e non realizzano la gravità della situazione è disperante
Come è disperante che Di Pietro continui a fare errori sciagurati come questo appoggio a Bossi nel suo impossessarsi dei beni demaniali per mercificarli nel sacco dello Stato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.05.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Il giuramento di Articolo21 contro ogni bavaglio.

Giuro che se e quando la legge bavaglio sarà approvata mi impegnerò a fare prevalere sempre e comunque il dovere di informare e il diritto di essere informati.

Giuro che attraverso tv, radio, giornali, siti e blog e con qualsiasi altro mezzo possibile darò qualsiasi notizia che rivesta i requisiti del pubblico interesse e della rilevanza sociale come prevedono le sentenze europee, i valori costituzionali e la legge istitutiva dell'ordine dei giornalisti.

Giuro che utilizzerò tutti gli strumenti possibili per disattivare questa norma ingiusta ed incivile si propone non solo di colpire giornalisti ed editori ma di oscurare l'opinione pubblica e di rendere impuniti corrotti e corruttori.

Giuro che sarò ora e sempre contro ogni bavaglio alla libertà di informazione e all'articolo21 della Costituzione.

E' il nostro "giuramento di Ippocrate", il nostro impegno contro la censura e l'autocensura nell'informazione. Lo abbiamo diffuso nella giornata di oggi davanti a Montecitorio in occasione della manifestazione contro il ddl intercettazioni e vi invitiamo a firmarlo e a diffonderlo!

"Il ministro (bip) ha comprato casa con assegni intestati a (bip). Ci scusiamo ma non possiamo dire altro..." - di Stefano Corradino e Giuseppe Giulietti / Intercettazioni, l'Europa ci tirerà dal tritacarne- di Federico Orlando /

Firma qui e giura anche tu contro ogni bavaglio

http://www.articolo21.org/1177/notizia/intercettazioni-il-giuramento-di-art21-.html

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Signori\re, amici, chi piu' c'e ne a piu' c'e ne metta, tutti questi scritti sno inopinabili, sappiamo e conosciamo perfettamente la situazione, sappiamo che il tempo passa, sappiamo che ogni istante che passa nn fa' altro che peggiorare la situazione economica di questo paese per via di questi faccendieri della politica i quali pensano alle loro poltrone e noi immobili perche' dobbiamo pensare al nostro giardino...che dobbiamo fare per uscire da questa situazione...Beppe..come vedi qua' c'e molta gente che chiede aiuto e tu a mio avviso sei l'unica persona che puo' fare qualcosa per toglierci da queste sabbie mobili..dobbiamo al piu' presto intensificare tutto quanto possibile per cacciare questi faccendieri prima che sia troppo tardi...forse lo e' gia' ma almeno la speranza di vivere degnamente rimane...ciao ti auguro tutto il bene possibile...

anonimo 23.05.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Vedete che l'unione fa la forza? Che il popolo se si mette in moto fa tremare il potere? Stanno facendo passio indietro per la legge sulle intercettazioni Uno del PDL ha detto:Se saranno proibite in Italia le pubblicheranno all'estero
Già, sarebbe una caso proprio all'italiana

maria rollo 23.05.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi stò chiedendo se in italia esiste un
Ilmars Poikans, Robin Hood lettone.

Provate a guardare a questo indirizzo:
http://www.presseurop.eu/it/content/article/256091-ilmars-poikans-il-robin-hood-lettone

In italia non é solo la politica a far precipitare
il paese, ma lo sono anche tutti quei dirigenti,
direttori e quant'altro, che disponendo di stipendi
e fondi statali, sono ben ancorati al potere che
detengono sul terrritorio. Tutta gente che ormai essendo
assunta (e con quali stipendi?) non potranno mai più
essere sostituiti fino alla pensione.
Domanda quanti sono e quanto vengono pagati i consulenti
assunti dai partiti, dal governo dalle regioni e dai comuni,
senza trascurare sanità e altri enti pubblici?

Enrico Poggiani 23.05.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

NON SI PUO' VIVERE SEMPRE SEMPRE SEMPRE COME PECORE TIMIDE A SCORREGGIARE SUL SOFA' DAVANTI ALLA TV DOPO UNA CENA MERDOSA DI PRODOTTI MERDOSI DEL SUPERMERCATO DELL'ANGOLO !!!!

PRIMA O POI LE PECORE VENGONO MACELLATE !!

carlo raggi 23.05.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

la manifestazione dei viola è a piazza navona il
19 giugno, dobbiano unirci tutti, non è il
momento di guardare le piccole differenze..
qui si tratta di NOI TUTTI CONTRO CASTA/TUTTA...
BEPPE DEVI ESSERCI ANCHE TU, ASSOLUTAMENTE,
frammentarsi in questo momento è deleterio solo
per tutti noi!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 23.05.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento


L'uomo del Colle, Lo ZAR comunista dov'è. Lui tace sempre, tranne quando deve richiamare Totti per il fallaccio su Balotelli; certamente la faccenda è molto più importante della libertà e della democrazia di un Paese...

manlio r. 23.05.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Io sono per fare uscire da questa Assemblea una figura eroica: quella degli insegnanti che sono a inseguire i disagi sociali mentre la Gelmini gli rompe i coglioni". Pier Luigi Bersani non usa mezzi termini e chiude la due giorni alla Fiera di Roma con un'accusa al ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini.

"Ci sono insegnanti - ha spiegato - che vanno nei quartieri periferici delle grandi città, nei piccoli comuni, nei luoghi in cui si annida il degrado ed è più forte la dispersione scolastica. Si tratta di insegnanti che seguono uno ad uno i ragazzi, facendo enormi sacrifici. Questi, per noi, sono degli eroi dei tempi moderni".
*******************************************

Non sapete cosa sta accadendo davvero nella Scuola; è stato messo in atto un processo di destrutturazione selvaggia, un massacro della didattica, un azzeramento delle risorse già scarse, una continua umiliazione del personale a tutti i livelli: in realtà, il vecchio progetto della P2 di abbattere la Pubblica Istruzione (noto covo di comunisti) è stato portato avanti
dal Nano in maniera scientifica, con l'alibi degli scarsi risultati raggiunti e col megafono della propaganda che dipingeva gli insegnanti come una massa di ignoranti scansafatiche, dei mangiapane a tradimento; anni di ingiurie rilanciate dai nanogiornali e dalle nanotelevisioni che hanno prodotto il bel risultato di indurre nelle famiglie e negli studenti la convinzione che il sistema scolastico
sia marcio, inutile ed inefficente: mai una parola sulla devastazione morale che i media del padrone della sig.ra Gelmini hanno prodotto tra le famiglie, sulla formazione civica dei nostri giovani, sui danni che ci ritroviamo a combattere sempre più soli, avviliti e demoralizzati.....

harry haller Commentatore certificato 23.05.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

FERRARESI NON ABBANDONATE LA MADRE DI FEDERICO ALDROVANDI !! FATEVI QUERELARE ANCHE VOI IN MASSA !

AGIRE OGGI SIGNIFICA SALVARE DECINE DI VITE INNOCENTI IN FUTURO !!

PENSATE AL FUTURO DEI VOSTRI FIGLI CHE MAGARI UNA SERA BEVONO TROPPO RISPONDONO MALE ALLA POLIZIA E TORNANO A CASA IN UNA BARA !!

SVEGLIAAAAA CAZZO !!

carlo raggi 23.05.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma chi glielo fà fare al PD-L(nome appropriato)di mettere in campo un'opposizione degna di questo nome,quando basta attendere qualche annetto e poi è molto probabile ci sarà il passaggio di consegne.
Non mi occupo di politica, ma mi pare che il sistema bipolare proprio questo porti come conseguenza.
Da quando è stato introdotto si è sempre verificato che alle elezioni viene disarcionata la parte al governo.
Sempre,dal 94 ad oggi.
Se questa è la tendenza, e finora lo è stata,il ragionamento di un polo, in nome del realismo, lo porta ad attendere sulla riva il cadavere dell'altro polo. Meglio ancora se questi mette leggi che fanno comodo alla classe dirigente di entrambi(vedi abolizione delle preferenze).
Perchè, questa norma autiritaria,signori miei, fà comodo a tutti,Di Pietro compreso, in quanto rende onnipotenti i leaders di partito.
Tanto è vero che nei referendum indetti da italiadeivalori, c'è forse questo dell'abolizione della nomine dei parlamentari?

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 23.05.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

E' stata inviata una circolare nelle scuole dell'Emilia Romagna nella quale si ordina di non parlare male del governo con la minaccia per chi disubbidisce, di un mese di sospensione dall'insegnamento. Questa è vera democrazia non vi pare? Penso sia arrivato il momento di concordare una azione comune per rimettere ordine a questa Italia malata. Credo che i più malati però siano al governo, decidiamo di provvedere a curarli. Marco

Marco Baldi 23.05.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Forlani (1961), Enzo Pontani (1965),
Luca Pollastri (1970) e Monica Segatto (1964)

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

APPELLO AI FERRARESI CON ANCORA UN BRICIOLO DI DIGNITA' E AMORE PER I FIGLI:

SIT-IN SOTTO CASA DI QUESTI CRIMINALI !! AD OLTRANZA !! PORTATE I VOSTRI FIGLI DEVONO SAPERE O DOMANI TOCCHERA' A LORO !!

FEDERICO ALDROVANDI MASSACRATO A CALCI NELLE PALLE !!!! ...E LORO GIU' A RIDERE PER RADIO CON LA CENTRALE !! "UNO STRONZO IN MENO DICEVANO !!

carlo raggi 23.05.10 08:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=lRgHSxWnhqk&feature=related

Everything's Alright When You're Down 23.05.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento

e ora di scendere in piazza ,tutti nello stesso giorno con accette e roncole, roncolare i politici i faccendieri e i corrotti.

appuntamento sotto casa dei politici.

aldo casul (casulaldo), assemini Commentatore certificato 23.05.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Morfeo si sia finalmente accorto con chi ha a che fare? Sembra incredibile tanto ritardo.Lo ha preso sempre in giro e il babbeo firmava

maria rollo 23.05.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

12 motivi per NON dare l'8 x mille alla chiesa cattolica.
fate girareeeeeeee

http://www.youtube.com/watch?v=o44loprfxKA

Daniela Colombi 23.05.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

MINCHIA IN QUESTO BLOG CI SONO ANCORA TANTI CHE SI CHIEDONO SE SONO PRESI PER IL CULO ??

NO NO NESSUNO VI PRENDE PER IL CULO CONTINUATE PURE A DORMIRE !!!

carlo raggi 23.05.10 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe col cuore in mano te lo GRIDO

LIBERATI DAI CONDUTTORI DEL TUO BLOG DELLA CASALDESTREGGIO

il messaggio che è arrivato in News Letter non è quello che attualmente i frequentatori stanno votando e che ti invita a parlare dei "stramaledetti Bilderberg" probabilmente, visto i fausti di famiglia, non mi meraviglierei se anche loro vi appartenessero.

Peraltro, mi interesserebbe sapere perché la News Letter parte dopo appena 2 ore che hai aperto il nuovo editoriale, quando sarebbe più sensato farla al termine, raccogliendone effettivamente l'essenza e la totalità delle richieste.

Memmo P., Rome Commentatore certificato 23.05.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Forlani (1961), Enzo Pontani (1965),
Luca Pollastri (1970) e Monica Segatto (1964)

QUESTI CRIMINALI VANNO CONDANNATI ALL'ERGASTOLO !

OMICIDIO VOLONTARIO !!

I TESTICOLI SPAPPOLATI !!

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

CITTADINI DI FERRARA ORGANIZZATE DEI SIT-IN SOTTO CASA DI QUESTA FECCIA !! BISOGNA FERMARLI O DOMANI TOCCHERA' I VOSTRI FIGLI AI VOSTRI NIPOTI E A VOI SE INCROCIATE LA LORO STRADA !!

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA FERMIAMO IL CANCRO !!!

carlo raggi 23.05.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando, tra un paio di anni, finalmente il nano si toglierà dai piedi, mi chiedo che cazzo di leggi faranno il baffetto, il nipote di letta ed il resto della cricca.

Veramente c'è qualcuno che crede che affronteranno il conflitto di interessi?

Veramente qualcuno spera che costringeranno Telecom ad investire sulla rete ?

Veramente ridimensioneranno lo stipendio dei parlamentari più pagati d'Europa?

Veramente modificheranno la legge sulla Rai del "diversamente intelligente" gasparri per buttar fuori i partiti dalla tv di stato?

C'è qualcuno che crede che morfeo, baffetto, uolter, letta, franceschini, de mita ( e sì è ancora vivo anche se assomiglia a Tutankhamon), il bassolino quello che spedisce le ecoballe in classe Vip, la suorina binetti, il pluri pregiudicato De Luca, il compagnuccio di merende De Benedetti, il lazzaro resuscitato Prodi, piglieranno il coraggio a due mani e decideranno che l'enel e l'eni dovranno scordarsi il nucleare, aboliranno le province, sputeranno in un occhio alla fiat e montezemolo eliminando la Tav in Val di Susa ?

Questi cadaveri politici restituiranno ai Cittadini il diritto di scegliere i propri parlamentari ?

Giù dalle brande , quando schiatterà politicamente il nano, ci ritroveremo nella stessa identica situazione, con la differenza che scodinzolini ci erudirà sulle regate del baffetto, sulle iniziative africane del uolter, sul nucleare che letta zio passerà e letta nipote, sull'intellettuale della Magna Grecia de mita, sul mastino da caviglia de luca (occhio Marco Travaglio sei nel suo mirino).

La Bastiglia 1789 - Montecitorio 2010, che ce vo ?

Giorgio O. Commentatore certificato 23.05.10 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Tutti scrivono, per fortuna e' ancora possible, ma diventa un fiume di parole che non sfocia da nssuna parte se non si fanno cose concrete.

Luca Vedelago 23.05.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe decidi il giorno del ritiro delle firme e io ci sarò,sono sicuro che saremo in tanti ma tanti Belin se saremo tanti

Mario Cominetti 23.05.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Ca.*YaNkEE[sic]
Petit[?!]Acknowledgment[!!]
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
*No seulement per essere intervenuti
via ..mi si passi il termine..
placidamente BRAVA.. Tedesca Cancelliera
per agevolar dipanamento EuropeeCoNtInGeNzE

o per divisato rammarico – ambito peninsularSuol
per somewhatAtypicalLAWS –

ma x quanto detto da
esimio ambasciatore – in sede dipartita dall’ITALIE:
“Bene la Creativitè
But ONE need + SpAcE
X iNNovATIOoOn.!..!...!
Con simMerkeliani PaKatiSaluti,
Sergio Conegliano (p.i.elettronico/g.pubblicista..occasionally..with °brother..
In Unitetd States of...too)
=================
° that one, fra l'altro myDocum.SimilSpOnsOr, used said to me:
“speak with
Word
of 1 dollar!!!”

Sergio Conegliano 23.05.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo le notizie qua e la, sembra che tutti i nostri problemi abbiano un unico colpevole ben identificato: “la crisi” !

I prezzi aumentano, è colpa della “crisi”.
I lavoro scarseggia, è colpa della “crisi”.
I stipendi sono troppo bassi, è colpa della “crisi”.
………….., è colpa della “crisi”.
………….., è colpa della “crisi”.
………….., è colpa della “crisi”.
………….., è colpa della “crisi”.
...........
……


Bene, il colpevole è individuato. Allora si dovrebbe procedere come sempre, chiedendo i conti al colpevole. Problema: il colpevole non è raggiungibile, nessun tribunale può condannare “la crisi” a rimborsare tutti danni che essa ha creato.

Allora mi domando: non è che ci prendono per il culo ?

Secondo me, “la crisi” è identificabile in una manciata (si fa per dire) di personaggi che sono sia i suoi genitori che i suoi beneficiari.

Perché non si comincia a chiedere i conti a questi personaggi, a riprendersi il maltolto, il bottino.

Saluti e buona domenica.


Ulderico

ulderico ranieri (ulran2009), roma Commentatore certificato 23.05.10 06:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Come ogni anno, il 23 Maggio si commemorano le vittime della strage di Capaci:
il giudice Giovanni Falcone,
la moglie Francesca Morvillo
e i tre agenti della scorta
Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

Vittime della mafia, sì: di Stato. Oggi questa "ipotesi" si fa sempre più
"verità".

www.soniaalfano.it

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 06:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' UNO DI QUEI GIORNI IN CUI PIU' CHE MAI

SENTO IL BOTTO ARRIVARE....

*******************************

o se vogliamo un mese in cui l'apice dello stato di cose per molti italiani è ha questo punto:

- ho perso il lavoro
- hai qualcosa da farmi fare ? qualsiasi cosa?
- non so cosa fare
- non ho pagato l'enel
- mi hanno staccato la luce
- non ho pagato hera
- non ho pagato la mensa scolastica dei figli
- non ho pagato l'affitto
- devo compilare l' isee
- non sto vendendo un cazzo, non fatturo
- le banche mi hanno revocato i fidi
- a mè li hanno ristretti
- sai mi hanno segnalato in banca d'italia
- i miei clienti non mi pagano
- sono insolvente con fornitori
- hanno chiesto il mio fallimento
- ho un'esposizione per milioni di euro
- ho 3 cause legali in corso
- ho una denuncia ...avviso di garanzia
- io ho perso il 50 % dei soldi investiti
- io le tasse non le pago, non li ho
- ho fatto un leasing su un'immobile ma a chi l'ho affittato non mi paga l'affitto

TIPICA FOTOGRAFIA DI CHI PERDE

LAVORO,
CLIENTI,
FATTURATO,
STABILITA',
FUTURO

LE MOSCHE BIANCHE :
- a mè va bene, sto vendendo di piu...ma non trovo operai specializzati..??
- ma si una ripresina c'è...i magazzini sono vuoti
- si qualche casa la vendo...non come prima
- si il fatturato da - 40 mi è salito di un 5%

SI STA INCEPPANDO TUTTO E DI PIU'

CON UNA RAPIDITA' TALE, COME IL CROLLO DELL'EURO.

PROSSIMI AL BOTTO FINALE ?

GOVERNARE UNA SITUAZIONE ATTUALE PER MESI

SENZA LAVORO PER MOLTI, SARA' IMPOSSIBILE !

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 23.05.10 04:03| 
 |
Rispondi al commento

Bene, siamo alla fine della liberta' di stampa,alla fine non piu' solo mascherata, ma eclatantemente manifesta della democrazia,siamo persino alla persecuzione dei poveri insegnanti che non possono piu' nemmeno esprimere il loro parere..x non TURBARE, COME I GIORNALI E LE TRASMISSIONI, GLI ALUNNI E GLI ITALIANI CHE NON SI SA IN CHE TOMBINO SI SIANO RINCHIUSI X NON SENTIRE, NON VEDERE, NON CAPIRE..DELLE REALTA' DI FATTO!!Insomma, i ns. politici ce l'han messa proprio tutta x dimostrarci che peggio non poteva essere nemmeno nei ns. peggiori incubi,fan di tutto, di piu' x essere cacciati con ignominia..si son scaricati di processi burla, di impunita', di menzogne, appaiono col loro vero volto...non gli preme piu' di essere politici x salvarsi..ci invocano con le parole e coi fatti di opporsi, di mandarli via...non ne possono piu'...peggio di così non possono diventare...MANDATECI VIA,rendiamogliene atto, solo chi comanda,ormai lo grida,tutti gli altri zitti..soccombono...non ci vogliono restare,vogliono pero' che li mandiamo via con la forza, vogliono salvare la loro faccia da dittatori...ma che ci vuole x smuoverci, x farlo...infondo ce Lo CHIEDE LUI...UBBIDIAMO ANCHE STAVOLTA..CI SIAMO AVVEZZI, NO??!!!valeria caput

angelo biffoni, bologna Commentatore certificato 23.05.10 02:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che uno di quei giorni credo sia sempre piu vicino il compimento della dittatura in questa nostra bella ITALIA.Bisogna anche prendere coscenza che la gente e sempre più distratta e distaccata da quello che gli succede intorno.Come se vivesse in un'altra realta e che tutto questo a loro non compete.Gli ultimi echi di democrazia stanno abbandonando la lotta,vedi Santoro che inevitabilmente si porta dietro travaglio e tutti quelli che forse potevano ancora per un mtivo o perun'altro dire la loro.La cosa più drammatica e che tutto accade sotto gli occhi della gente,che inerme resta muta a subire senza nemmeno piu indignarsi.Al tempo di tangentopoli almeno c'era chi scendeva in piazza per urlare il proprio sdegno ad una politica corrotta.Oggi non c'è più nemmeno quello.Allora vi chiedo.Siete ancora convinti che con l'informazione si potra cambiare qualcosa????

Gerri D., salerno Commentatore certificato 23.05.10 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Il governo che è la scena il teatro finto combatte la mafia nel senso che bloccano i pesci innoqui o che non servono piu alla causa. I pescecani invece si intrattengono fra oscurita del fuoriscena e la protezione politica del sistema sovranazionale, alla luce di cio è oramai impossibile combatterlo democraticamente perche pur di rimanere a galla cioe al potere anche le crisi vengono mascherate, cioe si aiutano fra di loro a livello sovranazionale i soldi veri per i governi non contano, quel che conta e il potere. I soldi cioe i debiti li spostano fra i popoli mantenendo cosi calme le popolazioni assecondando pero le caratteristiche psicologiche della nazione. In Nazioni come Francia Germania Inghilterra Irlanda etc. cio non verrebbe tollerato perche il popolo insorgerebbe veemente.

In paesi tra cui l’Italia che non sono pronti a ribellarsi perche manca culturalmente l’anima rivoluzionaria vengono propinate le ingiustizie piu antidemocratiche proprio per questo motivo. Beppe protestare per le 350000 firme non serve è come chiedere al ladro di confessare il furto quando mai lo fara. Oramai solo una rivoluzione ci puo salvare ma l’italia non e pronta per farla perche non è cresciuta culturalmente anzi è regredita.

Davide Giani 23.05.10 02:08| 
 |
Rispondi al commento

All'Italia è capitato il burattinaio più simpatico del mondo. Negli altri stati i burattinai ci sono comunque, ma non sono all'altezza del nostro.
Ogni giorno c'è uno spettacolino nuovo, tutto da ridere. Evviva!

Vogliamo riprenderci la nostra vita e mandare in culo tutti i politici? Come fare?
Io inizierei con:

1 - Ritirare tutti i risparmi dalle banche.
2 - Acqistare un piccolo appezzamento di terreno per coltivare in proprio lo stretto necessario per sopravvivere
3 - Smembrare Auto, TV, cellulare, e simili e riciclare i vari materiali
4 - Utilizzare per spostarsi la bicicletta, i pattini o qualsiasi mezzo che non produce una combustione.
- Lascio a voi gli altri punti...


Per riprenderci le noste vite ed uscire da questa schiavitù non dobbiamo far altro che eliminare il denaro.

Stefano B..., FI Commentatore certificato 23.05.10 01:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interisti siete fantastici!
Non che i milanisti siano da meno, ma stasera è stata la grande serata neroazzurra in Champions League! E' stato bellissimo vedervi esultare a Madrid, avendo speso centinaia di euro per esserci! Voi, gente comune in tempi di crisi...Quale immensa fede! E in successione vedere esultare Moratti e Tronchetti Provera! Un petroliere che compra giocatori con i nostri polmoni ed un amministratore che ha distrutto la Telecom, rendendoci tutti più poveri ed arretrati! Interisti siete fantastici, se solo la Chiesa di Roma avesse dei martiri come voi! Gioite gioite ed esultate a pieni polmoni con somma Letiza (Moratti)

paolo p 23.05.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma si dai!

Quella su:

"Non metteremo le mani nelle tasche degli italiani".

Ve la dico domani...

Notte

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Seriamente, stiamo pronti. La valanga sta arrivando.

nonsenepuo davveropiu 23.05.10 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito, sono i migliori quelli che se ne vanno...

e io aggiungerei: e ci volevamo pure bene !

Altre quattro battute, domani....
Buona Notte

s p 23.05.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento


Il Berluska: Agendo sempre come il buon padre di famiglia - ha proseguito Berlusconi - il nostro governo ha operato cercando di difendere chi lavora e di diffondere continuamente ottimismo e fiducia, senza le quali non si va da nessuna parte».

***
C'è chi ti manda dallo Psicologo ... a pagamento.
E c'è chi invece ti manda a Teatro...gratis.

E purtroppo gli Italiani sono un Popolo di superficiali.

Ecco qua la base del suo consenso.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tardi e vorrei andare a nanna, ma dopo avere letto il post, mi è tornata alla mente una telefonata che una signora dal forte accento meridionale ha fatto l'altro giorno a Telelombardia durante una trasmissione in cui si parlava della crisi:

la signora telefona e vuole parlare con l'ospite in studio - un politico locale di sinistra - e gli chiede perché la sinistra parla sempre male di Berluscona (la s va pronunciata come sc di sciare); il politico replica che lui si limita a rilevare che Berlusconi non ha fatto niente di buono per il paese; la signora si ostina a dire che Berluscona ha fatto tanto; il politico le chiede allora di citare un provvedimento positivo del governo, ma lei risponde che tocca al poltico dirlo perché lei è ignorante e non sa niente.
E tutto torna.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 23.05.10 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La destra è una mala bestia come la sinistra!

La gente diffida della sinistra, perchè ha paura di sopravvivere alla propria idiozia (ciao).

(ma io non centro niente!)

s p 23.05.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Un altro esempio di "come" il governo vuole combattere la mafia:

================

"Il Csm non concede la proroga. E il Gip Tona lascia Caltanissetta.

di Redazione - 20 maggio 2010

Il Gip di Caltanissetta Giovanbattista Tona lascerà definitivamente il suo incarico.

Lo ha deciso oggi il Csm, che ha risposto con un secco “no” alla richiesta del giudice di rimanere applicato al suo ufficio dove era chiamato a decidere, proprio in questi giorni, su importanti atti relativi all'inchiesta appena riaperta sul fallito attentato all'Addaura.

Per la quale in questi anni aveva ormai acquisito una notevole competenza.

Il gip, particolarmente apprezzato per il suo rigore e la sua precisione, doti riconosciute in diversi procedimenti sia dalle accuse che dalle difese, ha terminato il periodo di 10 anni in cui, secondo la legge Mastella, un magistrato può ricoprire lo stesso incarico.

Motivo per cui aveva chiesto l'applicazione ad alcune indagini di notevole complessità, da lui seguite da lungo tempo.

Dopo il no Tona passerà alla magistatura civile e per chi erediterà il suo incarico occoreranno mesi per studiare le carte, cosa che potrebbe determinare una nuova stagnazione di importanti inchieste appena riaperte."

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/28356/78/

=================


Credete ancora che il governo voglia combattere la mafia?

O siete più propensi a pensare che la stia proteggendo?


cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 01:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.worldwaterday.org/wwday/1997/

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Lumia: Governo dia a procure uomini e mezzi per le indagini.

1 maggio 2010

Palermo. “Si chiede di sapere se il Governo non reputi necessario adottare dei provvedimenti di urgenza per sopperire immediatamente alle carenze di organico e risorse della Procura di Caltanissetta e delle altre Procure antimafia coinvolte nell'attività giudiziaria sulle trattative e sulle stragi '92-'93, come quelle di Palermo e Firenze”.

È la richiesta che il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, fa al governo attraverso un’interrogazione presentata al Senato.

Sulle stragi, spiega Lumia nell’interrogazione, “dopo anni di depistaggi e deviazioni le indagini sembrano avere imboccato la strada giusta per fare luce sul livello politico.

Tuttavia gli ostacoli e le difficoltà non mancano mai.

La Procura di Caltanissetta, infatti, titolare dell'inchiesta, presenta un deficit di uomini e mezzi che sicuramente non favorisce le attività di indagine”.

“Giungere alla verità – continua l’esponente del Pd – è fondamentale per sanare una ferita profonda della storia del nostro Paese e ridare credibilità allo Stato e alle istituzioni democratiche”.

“I tagli operati dal Governo alla giustizia – conclude Lumia – non vanno certo in questa direzione, visto che hanno impoverito anche le Procure antimafia, che da mesi lamentano la scarsità di uomini e mezzi.

Una decisione, questa, che stride con l'impegno antimafia sbandierato dal Governo ad ogni operazione antimafia realizzata dai magistrati e dalle Forze dell'ordine”.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/28397/48/

=======================


Ecco come il governo, che si arroga i meriti dei successi ottenuti nella lotta alla mafia, si comporta nei confronti della magistratura che è l'unico organo che la mafia la combatte.

E vorrebbero ancora farci credere che loro la mafia la vogliono combattere?

A me pare che stiano combattendo contro la magistratura per proteggere la mafia!

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Chi è stato a scuola lo sa che ci sono gli scalda banco...

E' inutile illudersi su essi (anche l'igiene personale lasciava desiderare).

quattro accordi, quattro belle note per un motivetto niente male...

(te le puoi scordare! pensa piuttosto che è assai più probabile una bella colica addominale...)

Potenza delle salmonelle !

s p 23.05.10 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Cgil: favorisce l'evasione. Quello che si sta delineando è una manovra "depressiva e iniqua che colpisce i deboli e favorisce evasione e illegalità". Lo sottolinea la segretaria confederale della Cgil, Susanna Camusso

***

S'è sbagliata come sempre, come al solito.
E di proposito.

Questo è quando la classe lavoratrice viene mandata dallo Psicologo...

A pagamento...


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 01:02| 
 |
Rispondi al commento

E' uno di quei giorni in cui .. BERLUSCONI e il suo ministro Pesce-in-barile continuano a fare quello che vogliono

"Ma quale crisi! Come regalare un paio di miliardi a Silvio e vivere felici

Dunque, amici. Ogni tanto una notizia non fa male. Anche se è una notizia che fa male. Vado per sommi capi e poi passo la palla a quelli più bravi di me, che non ci vuole tanto. Dunque la storia è questa: il digitale terrestre libera delle frequenze analogiche. E’ il progresso. In tutto il mondo, dunque, i governi vendono queste frequenze analogiche lasciate libere dal digitale. Chi se le compra? Gli operatori di telefonia mobile, che così hanno buone frequenze per vendere i loro prodotti. Insomma, è un affare. Un affare per lo stato, per il bilancio, e dunque alla fin fine per i contribuenti. Nel 2009 il governo degli Stati Uniti ha incassato in questo modo la bellezza di 19 miliardi di dollari. Il governo tedesco sta facendo le aste in questi giorni: incasserà dai 4 agli 8 miliardi di euro, butta via… Secondo la Commissione Europea il valore di queste frequenze libere che si potrebbero vendere è di 44 milioni di euro, non male, eh! Tutti i paesi europei si accingono a vendere le loro frequenze alla telefonia mobile, o comunque a cederle, perché quelle frequenze analogiche possono avere due tipi di valore: 1) per il mercato. 2) per la democrazia dell’informazione, infatti potrebbero servire per portare la banda larga dappertutto. E qual è l’unico paese europeo che non le vende, ma le regala? Quello italiano. E a chi le regala? Alle televisioni, cioè Rai e Mediaset. Bello, eh! Aggiungo di mio: e chi è il ministro delle Attività Produttive, che sovrintende anche le Comunicazioni, che ha questa bella trovata dopo le dimissioni di Scajola? Ad interim… Silvio Berlusconi! Ecco. Io ve l’ho fatta facile. Molto più bravi di me sono Roberta Carlini che ne ha scritto su L’Espresso (link) e Enrico Grazzini che ne ha scritto su Sbilanciamoci(segue)

http://www.alessandrorobecchi.it

Paola Bassi Commentatore certificato 23.05.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In rai si fa epurazione.
Minchiolini: "Nessuna epurazione".

Stanno per approvare un ddl che castrerà le indagini della magistratura e metterà il bavaglio all'informazione.
Alfano: "Non cambierà nulla".

Negano anche l'evidenza!

E poi dicono che a mettere in cattiva luce l'Italia sono un libro ed un film documentario.

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

siamo nella situazione di un professore che interoga un allievo alla lavagna, che sbaglia ogni passaggio di un'equazione...

Ad ogni sbaglio il professore lo sgrida e lo apostrofa malamente...

Ma non succede un bel nulla...

Gli italiani non capiscono una cippa perchè sono ignoranti in larga maggioranza.

Per capire si dice: si deve essere buoni per il re e la regina...

Cioè si deve essere omosessuali e maschi nel contempo!

La maggior parte ci riesce bene!


s p 23.05.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: "Pagheranno ancora i ceti medio bassi"

***

Di che ti lamenti Bersani?

T'è andata bene anche stavolta.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 23.05.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

"A rispondere alle sollecitazioni dei giornalisti è la Freedom House, l’associazione no profit Usa che ogni anno pubblica una classifica mondiale della libertà di stampa: nell’ultima, l’Italia figura al 72esimo posto, in barba alle dichiarazioni di Mr B. che qui da noi c’è troppa libertà di stampa.

Una posizione destinata a peggiorare, se la ‘norma bavaglio’ dovesse passare.

Karin Karkekar, di Freedom House, dà un’intervista alla Bloomberg: il disegno di legge italiano “penalizza la stampa ed è contrario agli standard internazionali, perché “potrebbe punire i giornalisti per avere riportato un’informazione pubblicamente disponibile o notizie che sono di pubblico interesse”.

Tratto da:
http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2490276&title=2490276

=============================


Come uscire da questa empasse?

Il Parlamento è esautorato dai ddl della maggioranza;

alla magistratura, già carente di organico, stanno levando anche i mezzi per indagare;

a noi cittadini hanno tolto il diritto di scelta, oltre che averci ridotto in mutande.

E noi saremmo il popolo sovrano?

Tutte le leggi che sta promulgando il governo, in un momento di crisi economica a livello mondiale, servono solo a cautelare i delinquenti e la mafia!

cettina d., isola Commentatore certificato 23.05.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Si vedranno molte di queste cose, ma assai rallentate...

L'opposizione scomparirà?

Penso che .........

s p 23.05.10 00:45| 
 |
Rispondi al commento

telefono casa venite a prendermi non ce la faccio piu

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 23.05.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Le mani nelle tasche sono molestie, ma l'inculata che sta arrivando, senza vasellina ma con l'ausilio della sabbia del Poetto, come si dice dalle mie parti, é violenza brutale. Ma tant'é, oggi l'Inter ha vinto la coppa e a qualcuno non brucia più tanto. Consoliamoci con l'anagrafe: a meno di miracoli o di ulteriore sfiga, i miei figli dovrebbero riuscire a festeggiare le varie dipartite. Io? Speriamo che me la cavo.
Pèpè pèpèpèpè, pèpè pèpèpèpè......

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento

chi continua a votare sempre nello stesso posto o ha un interesse personale o e ottuso.mi ricordano i vermi che iniziano a divorare il cadavere fresco e non si staccano fino a quando diventa una carogna puzzolente .e la puzza ormai si sente e anche forte.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 23.05.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento

E' un iniziativa di protesta molto intelligente quella di richiedere le 300.000 firme che giacciono negli scantinati del senato. Il potere e gli iperinteressi hanno occupato la politica, e noi cittadini come collettività possiamo fare ben poco per ribaltare lo stato delle cose. Io sono sempre del parere che è necessario resistere, e disobbedire a leggi atte all' autoconservazione di questo potere e di questi Iperinteressi. Purtroppo però la soluzione verrà solo dall' estero, come Nella seconda guerra mondiale. Fatto sta che, come durante il fascismo, è necessario esercitarsi alla resistenza, a non farsi assorbire da questo sistema, e diventarne schiavi. Tutto ciò che oggi possiamo quindi fare è mantenere in esercizio la nostra capacità di RESISTERE e DISOBBEDIRE

Massimo esposito 23.05.10 00:19| 
 |
Rispondi al commento

ci sarà la crisi del sistema
e s'è avverata
ci saranno famiglie in gravi difficoltà
e s'è avverata
ci sarà un ridimensionamento economico-sociale
si sta avverando
qualcuno s'incazzer.
ormai sempre di più....

sta finendo il gioco dell'illusione gente tra pochissimo il re si vedrà nudo.

alessandro a., word Commentatore certificato 23.05.10 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non so se quelli che sostengono queste idee ci credono o se lo dicono solo pensando di mettermi in mezzo; comunque su di me non hanno mai avuto presa perchè non possono scalfir ela mia convinzione sull'essenza delle cose. Per me ciò che conta nel mondo non sono le uniformità ma le differenze: differenze che possono essere grandi o anche piccole, minuscole, magari impercettibili, ma quel che conta è appunto il farle saltar fuori e metterle a confronto. Lo so anch'io che a passare da canale a canale l'impressione è di un'unica minestra; e so anche che i casi della vita sono stretti da una necessità che non li lascia variare più di tanto: ma è in quel piccolo scarto che sta il segreto, la scintilla che mette in moto la macchina delle conseguenze, per cui le differenze diventano notevoli, grandi, grandissime e addirittura infinite."

Italo Calvino, L'ultimo canale

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Gli scatoloni con le firme, dimenticati nello scantinato, ignorati, sono la metafora del valore che gli italiani hanno per la Casta:inutili ingobranti pacchi da tenere lontano dalla vista.


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 23.05.10 00:03| 
 |
Rispondi al commento

onore alla Sig.ra Busi,
tanto Affascinante quanto intelligente
------------------------
------------------------
Minchiolini a Capocazzone
arriverà il giorno anche per voi fetenti pezzidimerda.

alessandro a., word Commentatore certificato 22.05.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Manovra: sindacati polizia compatti contro governo

22 Maggio 2010 23:32 POLITICA

ROMA - Silp, Siulp, Sap e Sappe e Cocer Esercito bocciano senza appello l'ipotesi, contenuta nella prossima manovra finanziaria, di congelamento del rinnovo contrattuale per i dipendenti pubblici e per gli appartenenti al comparto sicurezza e difesa. Duro, in particolare, il commento del segretario generale del Siulp, Felice Romano, che parla di "un governo che dopo gli spot e gli annunci non ha ormai piu' alcuna credibilita''' tra le forze dell'ordine. (RCD)

Ohi!!

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come si fà a dare credito alle parole del "nanocapo" sul fatto che non metterà la mani in tasca a noi?

una sua smentita può essere no avete capito male le mani in tasca a me!

cosa più giusta visti i precedenti, nelle sue tasche entrano solamente non escono.

ora pensiamo al "povero" tremorti, che deve fare l'ennesimo condono edilizio...

tragedia nelle tragedie, tutto preoccupato che mentre la pensa, non deve mettere le mani in tasca a chi ha abusato.

pensiamo al resto dei finti ministri...la rissa che dirà ai suoi soldati fate solo bum ma non sparate il bossolo costa.

bondi che dirà?

la carfagna?

la gelmini? no lei è meglio che sta zitta!

e gli altri? lasciamo perdere...

fatto stà che sta manovra sa da fare...

fatto sta che le mani in tasca a qualcuno bisogna metterle.

meglio lasciar perdere tanto già sappiamo a chi tocca...prepariamoci...tanto il vento soffia...

valter p., roma Commentatore certificato 22.05.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che stasera in Piazza del Duomo c'era gente sufficiente a rompere il culo a questi delinquenti.

Ma se sa, tra cani nun se mozzicano...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 22.05.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Noi abbiamo portato una nuova moralità nella politica e rispetto degli impegni..........."

Mai parole furono più fasulle quasi come il fasullo per eccellenza che le pronuncia.

E con lui anche la morale ha cambiato il suo bel significato.

cettina d., isola Commentatore certificato 22.05.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rientrando dal lavoro...per fortuna qualcosa si muove!...trovo le merdine del minkiovano sotto al mio post riflessivo! ...(tra l'altro mi scambia per uno ... che non so manco io chi sia!)....

però trovo anche una bella frase che mette di buon UMORE ... almeno a me !!!

>>>>
Ma Stalin aveva imparato la lezione, e li inculò a mitraglia.
antonio d., carrara
>>>>

....chissà quando arriverà il nostro "stalin"!!!!

ps.
ora a Raidue stanno facendo vedere il FUTURO dell'Italia... la ex-Jugoslavia --- molto incivile!....

meditate ...


caro Beppe, io non sono d'accordo: e quando le hai riprese, che ci fai? te le metti in casa? le incorrnici e le riguardi ogni tanto, in ricordo dei bei tempi? a loro invece evidentemente piacciono tanto, visto che la custodiscono gelosamente, sensa neppure fargli prendere aria per paura che si sciupino...e allora, se gli piacciono tanto, facciamogli un piacere: portiamogliene altre 350.000! e se poi vediamo che anche quelle gli piacciono tanto, altre 350.000 dopo 6 mesi, e poi ancora, e ancora, e ancora, e ancora, e...

gabriele c., pisa Commentatore certificato 22.05.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo, non credo che tu leggerai questa mia ma tanto vale che scriva lo stesso almeno per i lettori che seguono il tuo blog. Ti seguo sovente e ogni giorno che leggo i tuoi articoli sono sempre più perplesso. Utilizzi delle frasi come “rifletti su un'opposizione ridotta a una puttana che “ o “il relitto umano Uòlter Veltroni “ e in questo articolo ti sei trattenuto. Io come blogger, per molto meno, mi sono preso una denuncia. Cosa che ti ho anche fatto presente tramite una mail e che tu non hai risposto. Ma non era la prima volta che ti scrivevo per cose importanti senza ricevere risposte da parte tua. Non che io non ammiri quello che fai e scrivi, e so che ricevi anche tu denunce ma a differenza tua, io ho dovuto togliere l'articolo incriminato mentre tu vedo che non hai di queste problematiche. Conosco abbastanza bene la politica Italiana, e non mi fanno paura i vari Berlusconi, Fini, Gedini ecc in quanto so che sono tutti marci ma tu, tu si che mi fai paura in quanto ancora non ho capito cosa sei e cosa vuoi.
Nell'articolo sui "Protocolli dei Savi Anziani di Sion" trattano un' argomento che potrebbe interessare ai lettori. L'ignoto autore descrive i piani politici ed economici. Tra le cose interessanti spicca questa frase: “Chi guardi all'odierna situazione della Grecia, preludio di altri tumultuosi eventi, vedrà nei Protocolli il canovaccio (trama, si potrebbe scrivere con intento anfibologico) di quanto sta accadendo oggigiorno. Anche il continuo e gattopardesco "ricambio" delle classi dirigenti, in cui ad una generazione di corrotti ne subentra un'altra illibata solo all'apparenza, ma in verità ancora più immorale, è una strategia illustrata nei Protocolli. “
Ecco perché tu, caro Grillo mi fai paura....... Non scrivo avanti in quanto credo che censurerai anche questo mio post, cosa che hai già fatto con tanti blogger, che conosco.


ci pagano i debiti
ci lasciano vincere le partite di calcio
ci sopportano educatamente (compreso il nostro premier)

I TEDESCHI FINALMENTE CI AMANO.

§fi g@ti 22.05.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Gentilissimo ministro Giulio Tremonti,
le scrivo per informarla che i conti non tornano.
Lo stipendio medio di un cittadino italiano (che lavori, e con un contratto stabile), viene stimato da Eurispes in 14.700 euro netti all'anno, cifra inferiore del 44% alla corrispondente inglese, e del 28% alla corrispondente tedesca.
A questa cifra vanno sottratti:
. 12 mesi di affitto, che calcolandone uno medio di 600 euro, equivalgono alla cifra di 7200 euro.
. i costi delle varie utenze, che spalmati in anno corrispondono a una cifra forfettaria di almeno 1900 euro (mantendo bassi i consumi)
. l'assicurazione di una autovettura, 700 euro (se non si sono fatti incidenti e non si chiede di essere assicurati contro furto e incendio)
. il bollo di una autovettura, 110 euro
. la benzina di una autovettura, 720 euro (limitando molto gli spostamenti)
Sottraendo i costi allo stipendio netto annuale otteniamo la cifra di 4070 euro, diviso per dodici, 339 euro.
339 euro al mese, 85 euro a settimana, per provvedere a comprarsi da mangiare, i vestiti, e non venga in testa la malsana idea di andare a cena fuori.
E che non si guasti un elettrodomestico che son dolori...
Detto questo è superfluo considerare i vostri tagli agli stipendi dei parlamentari una stronzata bestiale, che dovrebbe far arrossire di vergogna qualsiasi deputato.
Privare il proprio stipendio, equivalente a circa 16000 euro netti al mese e non all'anno (al netto dei bonus), di 1600 euro (il 10%) è una pagliacciata che fa solo incazzare.
E non solo perchè rimane un dislivello allucinante, non solo perchè facendo così vi garantite il podio dei campioni di umanità (soffriamo insieme, che c'è la crisi), ma perchè, per quanto stiate sostenendo il contrario, questa manovra la pagheremo noi.
Non ci saranno tasse. Almeno a quanto dite.
Ma ci saranno tagli alla sanità, pensionamenti bloccati e blocco del turn over.

http://riciardengo.blogspot.com/2010/05/chiaro-che-non-mettete-le-mani-nelle.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.05.10 23:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verrà la morte e avrà i tuoi occhi-
questa morte che ci accompagna
dal mattino alla sera, insonne,
sorda, come un vecchio rimorso
o un vizio assurdo. I tuoi occhi
saranno una vana parola,
un grido taciuto, un silenzio.
Così li vedi ogni mattina
quando su te sola ti pieghi
nello specchio. O cara speranza,
quel giorno sapremo anche noi
che sei la vita e sei il nulla

Per tutti la morte ha uno sguardo.
Verrà la morte e avrà i tuoi occhi.
Sarà come smettere un vizio,
come vedere nello specchio
riemergere un viso morto,
come ascoltare un labbro chiuso.
Scenderemo nel gorgo muti. ( Pavese )

Beppe, è quasi plagio..... :)
"Verrà l'economia e avrà i suoi occhi."

Stefania M, Commentatore certificato 22.05.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

"Se quella notte per divin consiglio, donna Rosa concependo Silvio, avesse dato a un uomo di Milano, anziché la topa il proprio deretano, l'avrebbe preso in culo quella sera, sol donna Rosa e non l'Italia intera!"

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.

vito. farina Commentatore certificato 22.05.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia dorme, forse sogna un'anima che ha perduto. Verrà l'economia e avrà i suoi occhi.>

eccome se verrà e busserà ad ogni porta ad ogni cancello chiederà di saldare il conto uno ad uno e chi non potrà...cadrà.

sogni d' oro piccolo mio dormi bene (perchè domani...)

alessandro a., word Commentatore certificato 22.05.10 23:20| 
 |
Rispondi al commento

ANGELINO ALFANO, SI PREOCCUPA DELLA MAFIA, DEL TERRORISMO MA NON DELLA CORRUZIONE POLITICA.

gino saggese 22.05.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo TUTTI a richiedere quelle firme!

Beppe organizza, raduniamoci, facciamogli vedere che non sei l'unico a volerle tirare fuori!

ANDIAMO TUTTI!!!!!!

Alessandro Cosimetti, Roma Commentatore certificato 22.05.10 23:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente di piu' vero.
Anni fa, ricordo, mi sveglia prestissimo per andare a firmare, lontano dalla mia citta', gasatissimo perche' pensavo che finalmente qualcosa stava cambiando, qualcosa si stava muovendo. Nel mio piccolo, ce l'ho messa tutta. Ero incazzato con i nostri politicanti e lo sono tutt'ora. Pero' non pensavo che ci avrebbero lasciato cagare cosi. Che ci potessero snobbare fino al punto di annullare qualcosa in cui riposero fede 350000 persone e piu'.
Noi non contiamo un cazzo e' questa la verita' e non cambiera' proprio un bel niente, perche' esiste la parolina "compromesso" che porta anche il piu' ligio di noi a scendere a patti col diavolo. E la nostra classe politica, nei compromessi ci sguazza, come un maiale nella merda!
Non posso dire che tutto cio mi faccia semplicemente schifo ma che sia sempre piu' disilluso, questo si.
Nel mio piccolo continuero' a lottare e a sostenere queste idee proposte da Beppe, perche' e' apparentemente l'unico pazzo in un paese di sani, e per cambiare le cose servono i pazzi. I normali non servono se non a far numero, ma servono anche i numeri!
Beppe, almeno le scatole piene delle nostre firme mettile sul caminetto, come le ceneri di un defunto. Li avranno piu' onore che in uno scantinato.

Saluti,
Francesco

Francesco Filia 22.05.10 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Il comma 24 dell’articolo 1 del ddl intercettazioni, approvato in commissione Giustizia del Senato, stabilisce che “se un pubblico ministero intercetta o indaga un uomo di Chiesa deve darne immediato avviso al Vaticano”.

Insomma, con l'approvazione del DDL Intercettazioni, la storia della cricca forse non sarebbe mai stata scritta. I giudici che intercettavano Anemone si sarebbero imbattuti nel cassiere della cricca: don Evaldo Biasini. Avrebbero quindi chiamato Joseph, che avrebbe sculacciato don Evaldo, che l'avrebbe detto ad Anemone, che avrebbe avvertito Balducci e tutti gli altri di stare accorti perché avevano la giustizia alle calcagna. Nessuno avrebbe organizzato festini per Bertolaso, nessuno avrebbe comprato case a Scajola, almeno fino a quando la talpa ecclesiastica non li avrebbe informati che il limite dei 75 giorni di intercettazioni era stato superato, e dunque potevano tornare tutti a delinquere allegramente.

LUIGI(NAPOLI) 22.05.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, se è possibile ritirare le 350.000 firme giacenti negli scantinati del senato, da cui non saranno MAI prese in considerazione, specialmente se è possibile farne, anche in altro modo, un uso concreto nel rispetto delle intenzioni per cui abbiamo firmato, FACCIAMOLO SUBITO! Non è il caso di aspettare oltre.

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 22.05.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

un battito d'ali e la crisi vola via...

questo è quello che ancora vogliono farci credere...

fortuna per loro che tra poco è domenica giorno di riposo e la gente si distrae, non sò lunedì, quando riaprono le banche e battono cassa!!!

valter p., roma Commentatore certificato 22.05.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


"Fai un salto alla partita
troverai mille persone
che si calciano la vita
fissi dietro a un unico pallone.
E la voce che mi esce
si disperde tra le case
sempre più lontana
se non la conosci
è l'angoscia metropolitana."

(Claudio Lolli - Angoscia metropolitana)

http://www.youtube.com/watch?v=rOGVhruQx6w

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Déficit : l'Europa pronta a sanzionare.

I ministri europei delle Finanze sono d'accordo per nuove misure repressive "finanziarie e non finanziarie" contro gli stati più lassisti.

Gesù, Giuseppe, Sant'Anna e Maria !

Claudia - Ts 22.05.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Sotto le mie finestre
caroselli di automobili, bandiere,
clacson strombazzanti.
Quanto entusiasmo!!!
Chissà chi ha vinto?
Non lo so e non mi interessa.
Anzi, lo so.......ha vinto
LA CRETINAGGINE, LA VUOTEZZA,
L'IMBECILLITA'!!!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SUB COMANDANTE MARCOS....L'ULTIMO MITO

"Marcos è gay a San Francisco,
nero in Sudafrica, asiatico in Europa,
chicano a San Isidro, anarchico in Spagna, palestinese in Israele,
indigeno nelle strade di San Cristóbal,
ragazzino di una gang a Neza,
rocker a Cu, ebreo nella Germania nazista, ombudsman nella Sedena, f
emminista nei partiti politici,
comunista nel dopo Guerra fredda,
detenuto a Cintalapa, pacifista in Bosnia, mapuche nelle Ande, maestro nella Cnte,
artista senza galleria o cartelle,
casalinga un sabato sera
in qualsiasi quartiere
di qualsiasi città di qualsiasi Messico, guerrigliero nel Messico
della fine del XX secolo,
scioperante nella Ctm,
reporter di note di riempimento
nelle pagine interne,
maschilista nel movimento femminista,
donna sola nella metro alle 10 di sera, pensionato annoiato nello Zócalo,
contadino senza terra, editore marginale,
operaio disoccupato, medico senza impiego, studente anticonformista,
dissidente nel neoliberismo,
scrittore senza libri né lettori e,
certamente, zapatista nel sud-est messicano. Marcos è tutte le minoranze
rifiutate e oppresse, resistendo,
esplodendo, dicendo "¡YA BASTA!" –
ORA BASTA!
Tutte le minoranze nel momento di parlare
e maggioranze nel momento di tacere e sopportare. Tutti i rifiutati cercando una parola,
la loro parola, ciò che restituisca la maggioranza agli eterni frammenti, noi.
Tutto ciò che dà fastidio al potere
e alle buone coscienze, questo è Marcos.
E, per questo, tutti noi che lottiamo
per un mondo diverso, per la libertà e l'emancipazione dell'umanità,
tutti noi siamo Marcos."

(dal comunicato del 28 maggio 1994)

http://www.youtube.com/watch?v=n5bGh-N-PiU

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=jkvDRX2pjIM&feature=related nel limite del possibile buon fine settimana a tutti.

giuseppe gagliardo 22.05.10 22:56| 
 |
Rispondi al commento

'notte a Tutti, me n' vo'.
Butto l'Ancora alla Fonda.
La mia Barca fa acqua da tutte le parti.
E son nel mezzo di una Tempesta, Ormonale....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 22.05.10 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Moratti per pulirsi la coscienza si e' portato pure 150 operai della Saras....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo ripeterci l'un l'altro che la gang governativa e in genere, tutto l'apparato politico italiano (comuni, province, regioni comprese)sono, in realtà, i nostri veri nemici. Ma il problema, torno a dire ancora, è che le chiacchere stanno a zero...Uno svecchiamento della classe politico-parassitaria, potrebbe forse , essere l'equivalente di una boccata d'ossigeno per tutti gli Italiani Autoctoni, nativi). Montecitorio= Primo Geriatrico d' Italia.C'è troppo vecchiume ma, non è tanto questo perché l'età comporta una più o meno profonda esperienza di vita.Cosa che , se accadesse , non sarebbe certo un male. Ma, a quanto sembra, i politicanti, pensano per lo più, alle loro tasche e a quelle di coloro che li sostengono anche finanziariamente. La criminalità organizzata (organizzata...da chi??)non è ancora stata definitivamente debellata, poiché fa comodo al Potere e poi, fa notizia.Cosa farebbero i mass-media, senza le notizie inerenti la criminalità? Tutto quello che depista l'attenzione dell'opinione pubblica viene utilizzato(a me, pare che l'opinione pubblica , vada scomparendo...)
Concludendo: non è che ''sembra '' che la nostra repubblica ormai sia una dittatura: non "sembra":E' una dittatura e presto vedremo internet censurato.Io dico sempre che la reazione a catena, può iniziare da un solo uomo ma poi, il popolo, deve svegliarsi e far sentire la propria voce ai cosidetti polici.
Quì, invece, non si profila nessun rinnovamento.
A quanto, l'alba di una nuova fase storica più positiva e liberandoci da quegli esseri mefitici che ci stanno soffocando? Mentre scrivo, quasi tutta la nazione, sta seguendo una partita di calcio con "religiosa sportività". E' proprio questo tipo di persone, che fa il gioco del potere: sarebbe interessante sapere se a loro interessa il destino di questa nazione...

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 22.05.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

E va bene!

Allora domani speriamo che ti svegli peggio!

Chissà che cosi non passerai le ore in preda a una visione "d'altri tempi".
Tempi Futuri magari...

E magari sarà pure la stessa mia.

Alex S. 22.05.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento

appello alle donne
organizziamo noi una grande manifestazione,
stabiliamo un giorno e riversiamoci come un fiume
verso il parlaemente,e al vaticane, senza parlare, senza manifesti, mute, con lancio di palloncini neri
nelle due piazze..
un solo manifesto con scritto:
VOI AVETE UCCISO IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 22.05.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE POSSA OSCURARSI DI BOTTO TUTTO QUANTO COSI' VA A FARE IN CULO LA FINALE DI CHAMPION..CARRO BUOI E BURATTINI....VAFFANCULOOOOO

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 22.05.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, è lecito incazzarsi, ma è necessario soprattutto reagire e capire come farlo.
E poichè sì, la sinistra fa schifo, prima che le cose peggiorino ulteriormente, bisogna muoversi. C'è comunque il fatto che gli italiani anche se vorrebbero reagire, non sanno da dove cominciare. C'è bisogno di qualche cosa di nuovo, che dia il coraggio alla gente non solo per combattere, ma che dia risultati tangibili e piccole soddisfazioni alle persone comuni. Sai che in tempo di pace, i coraggiosi è difficile scovarli, ma ti assicuro che ci sono. Basta con gli ideali così lontani da chi non ha il tempo nè l'urgenza di leggersi un giornale al giorno : mi riferisco alle mamme, agli imprenditori, agli immigrati, ai ragazzini (che si fanno manipolare da chiunque). Abbiamo bisogno di qualche cosa che ci unisca, senza pretese di diventare tutti santi da un giorno all'altro.
Già la tua presenza è un ottimo esempio, ma non tutti hanno le palle, e sta a te incanalare le energie dei giovani che ora sono dispersi in mezzo mondo, e di farlo in modo giovanile,in un territorio tutto da scoprire: il futuro; senza gridare però all'apocalisse, perchè l'apocalisse non arriva mai a tutti assieme, ci coglie isolati, uno dopo l'altro. Cerchiamo di capire cosa frulla nella testa delle persone comuni, che è riduttivo pensare che siano stupide e basta! Grazie,
Ciao

Laura Ghiandoni 22.05.10 22:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

mimì e cocò stanno confabulando per un domani migliore dell'Italia, mimì dice a cocò, no le mani in tasca non gliele possiamo mettere...cocò gli risponde o gliele mettiamo o me ne vado.

quale futuro migliore ci aspetta?

quale mosse segrete hanno nel cilindro mimì e cocò?

quale sarà il primo che li manda affanculo? fini? bocchino? o lo stesso demente di pontida, che non vedendo realizzato il federalismo si ritira nelle sue paludi?

valter p., roma Commentatore certificato 22.05.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Guardare una partita in tv e' come guardare un fil m porno..godi solo con gli occhi.
Se avete un po' di amici - per divider le spese, prenotate un campo di calcetto - se non avete un campo a disposizione. Non c'e' niente di meglio per il fisico e la mente; bhe a parte l'alternativa al porno..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento

A Rio Maggiore, anche un Faro, par Lucciola, in Lontananza.

Uuh! com'era diverso quel tuo passare sulle rocce, fatte sentiero d'Amore.
Si vedeva subito ch'era diverso, dal solito cammino, il tuo ancheggiar leggero, allo Strapiombo, Vertigine immanente a tenerti a mano.
L'aria salmastra a porre scintillio di Kristalli allo splendore dei tuoi Capelli, all'impaziente guizzo colto nello Sguardo, al rosseggiar del Cielo.
Alle Labbra, Schiudevi l'Attesa.
Delle Braccia a Trattenere quei tuoi Attimi, così a lungo Attesi, sin dal profondo delle notti d'inverno, all'Amore venuto da Lontano.
Quel tuo Vibrare sotto, a pelle docile eppur tenace nell'Attrarre, mi sconvolgeva e Bruciava la febbre dell'Incontro.
Forse avrei dovuto Spingerti nell'Anfratto, a grotta, ma non v'era neppur sabbia a far di Letto a Fiore....
"Sciocco, andiamo a basso".
Disciolto il Dolce delle tue Membra a coglier sale e conchiglie alle Correnti aMare, ecco dal buio, Risplendere il Fondale....

Un poco di Te, Francesca, è rimasto, lo vedo ancora.
Lasciato a consolar i Marinai Erranti......

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 22.05.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

CANZONCINA: BASTA UN POCO DI ZUCCHERO E LA PILLOLA VA GIU', LA PILLOLA VA GIU' LA PILLOLA VA GIU' BASTA UN POCO DI ZUCCHERO E LA PILLOLA VA GIU'...E TUTTO SEMBRERA' PIù BLUBLUBLUBLUBLUBLU......SVEGLIATEVI NARCOTIZZATI!!!!!... TOSSICODIPENDENTI....TELEDIPENDENTI......LAPPANI.....RIMBAMBIIIITIIIIIII

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 22.05.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh, porca miseria.
Adesso ce ne sono quattro (4) di sindacati di base :
COBAS, CUB, RdB, USB

Nella mia ignoranza di alieno pensavo ce ne fosse solamente uno : COBAS

Qualcuno mi puo' illuminare ?

Walter C. Commentatore certificato 22.05.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fu uno di quei giorni in cui...

*****
La mia vita tra due stragi
a Capaci morì anche mio padre

Domani si celebra l'anniversario della strage: il figlio di Paolo Borsellino ricorda in un libro il terribile presagio che piombò nella sua famiglia. "Ho iniziato a piangere la sua scomparsa con lui accanto mentre vegliavamo la salma di Falcone nella camera ardente"

Il primo pomeriggio di quel 23 maggio studiavo a casa dei miei genitori, preparavo l'esame di diritto commerciale, ero esattamente allo "zenit" del mio percorso universitario. Mio padre era andato, da solo e a piedi, eludendo come solo lui sapeva fare i ragazzi della scorta, dal barbiere Paolo Biondo, nella via Zandonai, dove nel bel mezzo del "taglio" fu raggiunto dalla telefonata di un collega che gli comunicava dell'attentato a Giovanni Falcone lungo l'autostrada Palermo-Punta Raisi

Ricordo bene che mio padre, ancora con tracce di schiuma da barba sul viso, avendo dimenticato le chiavi di casa bussò alla porta mentre io ero già pietrificato innanzi la televisione che in diretta trasmetteva le prime notizie sull'accaduto. Aprii la porta ad un uomo sconvolto, non ebbi il coraggio di chiedergli nulla né lui proferì parola.

Si cambiò e raccomandandomi di non allontanarmi da casa si precipitò, non ricordo se accompagnato da qualcuno o guidando lui stesso la macchina di servizio, nell'ospedale dove prima Giovanni Falcone, poi Francesca Morvillo, gli sarebbero spirati tra le braccia.

continua...

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2010/05/22/news/la_mia_vita_tra_due_stragi_a_capaci_mor_anche_mio_padre-4255159/


TUTTI A VEDERE LA FINALE DI CHAMPION EH...??????

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 22.05.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Centinaia di migliaia di persone non possono ancora avere anche i più semplici servizi a banda larga e Telecom Italia annuncia che nei quartieri nobili di Roma entro 80 mila famiglie entro l'anno saranno dotate di servizi veloci con connessioni a 100 Megabit al secondo.

Lo sa Telecom Italia che Fastweb a Milano dava questo servizio quasi 10 anni fa?

10 anni fa prima delle sciagurate privatizzazioni e della distruzione delle telecomunicazioni si stavano per stendere kilometri di fibra ottica. Poi tutto si è fermato.

Marco B 22.05.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

abito in un comune che per la prima volta è a guida PDL, sono cominciati a comparire cartelli che recitano:

ALL'OPPOSIZIONE LEONI, UNA VOLTA AL GOVRTNO C.....I!

Che si stiano svegliando anche i poverelli elettori PDL??

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

madam bresso ha rinunciato al riconteggio dei voti
per le ragionali,per (più o meno) "spirito di collaborazione costruttiva per il bene della regione e dei cittadini"
TRADUZIONE :
cota gli ha offerto, fresco, fresco
un interessante scranno opzionale....
BASTA POCO CHE CE' VO'!!

ah, gli ideali cosa fanno fare..............

ma vergognati STRAVENDUTA!!!!!!!!!!!!!!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 22.05.10 22:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOLO 10 ANNI FA CI SAREBBE STATO UNO SCIOPERO GENERALE A OLTRANZA

oggi?

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.10 22:00|