Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il debito dei Maiali


La rete del debito dei Maiali d'Europa
(2:25)
debiti.jpg

I Maiali d'Europa, detti PIIGS, sono cinque: Grecia, Spagna, Portogallo, Irlanda e Italia. "Siam cinque piccoli porcellin, siamo cinque fratellin mai nessun ci dividerà, tralalalalà!". Maiali contagiosi, portatori di peste suina. Una peste chiamata debito con cui hanno infettato l'Europa.
In caso di default di un Maiale, i suoi creditori sono anch'essi a rischio fallimento. I Paesi europei devono salvare i Maiali per salvare sé stessi. La Grecia ha un debito verso l'Europa di 236 miliardi di dollari, il Portogallo di 286 miliardi, l'Irlanda di 867 miliardi, la Spagna di 1.100 miliardi e l'Italia, la grande infettatrice, di 1.400 miliardi.
I Maiali si indebitano anche a vicenda. La Grecia deve 9,6 miliardi di dollari al Portogallo che ne deve 58 alla Spagna che ne deve 14 all'Irlanda. E' un gioco di specchi del debito in cui alla fine tutti possono rimanere con in mano il cerino acceso. Se fallisce la Grecia, l'Europa si può salvare, l'onda d'urto del suo debito negli altri Paesi europei è gestibile. Se falliscono la Spagna o l'Italia, l'euro cessa di esistere. Maggiore è il debito pubblico di un Maiale europeo, più la propagazione dell'infezione è rapida e i suoi effetti distruttivi.
I PIIGS hanno ceduto attraverso i debiti, una quota della loro malattia. Hanno vissuto al di sopra delle loro possibilità con le possibilità degli altri. Il contagio è già in atto.
L'Italia, il Maiale con il più importante debito europeo, ha tre grandi creditori che può far fallire quando vuole (è il potere del debito): Gran Bretagna con 77 miliardi di dollari, Germania con 190 miliardi e la Francia con 511 miliardi. La Francia ha un credito nei confronti dell'Italia pari al 20% del suo PIL. L'Italia ha ceduto quindi ai francesi una quota di sovranità nazionale (chi possiede il tuo debito è, fino a quando fallisci, il tuo padrone). Si spiega così la fretta di importare centrali nucleari francesi in Italia. Sarkozy lo vuole! Il debito italiano val bene cinque centrali. L'Europa è unita dal debito interconnesso.
Il nodo con il debito più importante è l'Italia. Nel suo centocinquantenario è un motivo per essere orgogliosi. Nessuno come noi può far fallire l'Europa e, forse, ci riusciremo! Maiale si nasce e noi modestamente lo nascemmo.

7 Mag 2010, 17:27 | Scrivi | Commenti (685) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve Beppe Grillo
Sapeva di questa notizia

Cina, docente: «Siamo sull'orlo della bancarotta ma non possiamo dirlo»
Sono parole del docente cinese Larry Lang, la cui lezione universitaria a porte chiuse è stata registrata e diffusa su internet. «Siamo come la Grecia ma questo sistema politico non ci permette di dire la verità. Diventeremo uno dei paesi più poveri del mondo». Cinque i segnali della crisi: debito enorme, inflazione, bassi consumi interni, bassa crescita e tasse altissime
Di Redazione


http://www.cina-cose-da-fare.com/magazine/read/cina-docente-siamo-sullorlo-della-bancarotta-ma-non-possiamo-dirlo_2517.html

Ezio Cortecchia 24.01.12 18:40| 
 |
Rispondi al commento

thanks for this article

mutuelle 16.05.11 17:38| 
 |
Rispondi al commento

MA SECONDO ME PER FAR SI CHE L'ECONOMIA IN ITALIA SI RIPRENDA NON CI VUOLE MICA POI STO GRANDE MATEMATICO,BASTA SOLAMENTE FARE UNA PROVA:AUMENTARE DEL 40% LO STIPENDIO AI LAVORATORI DI TUTTA ITALIA, DICO AI LAVORATORI, PER 6 MESI E POI VEDI COME SI RIPRENDE L'ECONOMIA, NOI OPERAI SIAMO QUELLI CHE SPENDIAMO DI PIU',DEL RESTO SAREBBE ANCHE GIUSTO ALZARLO LO STIPENDIO, CHE CON IL PASSAGGIO DEL EURO CE LO AVETE DIMENZATO.A MI DIMENTICAVOBLOCCARE ANCHE I RINCARI PER 6 MESI. CIAO PEPPE


IL DEBITO PUBBLICO ?? CRESCE CERTO PERCHè CALANO LE ENTRATE - LE IMPRESE SONO IN CRISI CERTO.
SVEGLIAAAAAAAAAAAAA................
Tutti si stanno preoccupando della crisi , mettono toppe di quà toppe di la , diminuire il 5% degli stipendi ai parlamentari , cercare gli evasori, aumentare le tasse.
NON AVETE ANCORA CAPITO CHE IL PROBLEMA è LA
CINAAAAAAAAAAAA, Il loro commercio illegale , importazioni di merci illegali, senza controlli , senza documenti , venduta in NERO , evasione di IVA , IRPEF, INPS ,
La Nazione - Empoli - Maxi evasione fiscale Sgominata società fantasma4 mar 2010 ... Arrestata una imprenditrice cinese che avrebbe evaso il fisco per un milione ... e per reimpiegare i proventi dell'evasione fiscale in altre attività». ... L'organizzazione illecita prevedeva la costituzione di aziende, ...
lanazione.ilsole24ore.com/.../299759-evasione_fiscale_milione.shtml -
CNA blog Artigianato Pratese » Se il console cinese parla di ...Ora mi domando come sia possibile che nessuna di queste aziende italiane si renda conto di come lavorano i cinesi: evasione fiscale ,elusione e il non ...
Made in China, a Manfredonia | Manfredonia2 mag 2010 ... Tra illegalità, evasioni ed erogazioni dall'Oriente, i segreti della ... registrati casi di evasioni fiscali da parte dei commercianti cinesi. ... Nei primi nove mesi del 2009 le aziende cinesi a Prato sono aumentate, ...
Il quotidiano con le notizie di Treviso e Provincia: Oggitreviso ...7 mag 2010 ... AZIENDE CINESI: CONFARTIGIANATO CHIEDE PIÙ CONTROLLI ... gli imprenditori orientali commettono irregolarità in termini di evasione fiscale e ...

[ Firenze ] Evasione fiscale, scoperti 45 evasori totale per un ...18 set 2009 ... Il 15% dei frodatori fiscali sono imprese di etnia cinese. ... È stato accertato un'evasione di ricavi per quasi 2 milioni di euro e di Iva ...

Pena di morte nella Repubblica Popolare Cinese - WikipediaLa Repubblica Popolare Cinese è uno dei paesi in cui è applicata la pena di morte ...

ezio C. Commentatore certificato 15.05.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EVASIONE FISCALE è il dramma dei PIIGS. La Grecia è scoppiata perché i ladri erano diventati il 51% della popolazione e siccome tra ladri non si rubano ecco il collasso. Noi, per fortuna, siamo ancora al 50%. Lottare l'evasore non è possibile sono inseriti nei centri di potere e legiferano a loro piacimento. L'unica soluzione è far promulgare una legge che preveda la detraibilità al 100%, dalla dichiarazione dei redditi, delle spese necessarie: alla salute, al vitto, all'alloggio, ai servizi, alla sussistenza. Il povero dipendente dichiarerebbe tuutto ed il ricco professionista evasore non potrà fare a meno di presentare la ricevuta fiscale. La Rete può essere di grande aiuto nel promuovere l'iniziativa.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 13.05.10 17:42| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=JvspY2AOUR0&NR=1

ho visto questo video e vorrei porlo alla vostra attenzione. solo per dire che o è uno scherzo o una parte di un film anni '80 oppure dobbiamo iniziare a preoccuparci davvero per i nostri figli!!! Grazie Simo

simone magri 13.05.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

che bel futuro roseo ci aspetta... -_-

Stefano M., nononoeno@gmail.com Commentatore certificato 13.05.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento

è mai possibile che una stato che si definisce all'avanguardia deve ancora far sborsare soldi attraverso l'8 per mille dei contribuenti per finanziare il clero e la chiesa? con tutto quel dena ro si potrebbero aiutare le famiglie meno abbienti o incentivare la ricerca sull'energia alternativa, mi vergogno di essere italiana!!!!

catalini daniela 12.05.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento

il video evidenzia il debito pubblico estero italiano che ammonta non a 1.400 miliardi di dollari ma complessivamente (europa+resto del mondo a 2.400 miliardi di dollari circa)...ma la nobile Francia che dovrebbe secondo il video impiantare come ricatto in Italia centrali nucleari ha un debito estero di....4.400 miliardi di dollari... E la Gran Bretagna che debito estero ha??? 10.500 m i l i a r d i di dollari...traetene voi le conseguenze.....(i dati sono del 2007 e la mia straordinaria fonte è wikipedia). Le centrali non c'entrano un emerito "you TUBO"!

giovanni cavallin 12.05.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il sudiciume. Non i semplici rifiuti, che è normale produrre: è il sudiciume che dà noia. Il cono gelato spiaccicato sul tappeto buono, e la mamma che non dice nulla perchè "il bambino sennò si traumatizza". La pubblica amministrazione e lo stato. Che succede se vai in banca e chiedi un mutuo? A quali controlli sei sottoposto, e quali gradi di umiliazione devi subire se hai uno stipendio normale e non possiedi già altri beni? Eh già, cercare di aver casa propria è cercare di salire uno di quei vecchi scalini sociali che nonostante la caduta del PCI, della DC, dei muri e delle statue, rimangono comunque scalini da salire. Alti, a volte invalicabili. Questo mi torna, in realtà: le cose sono sempre andate così, ecc.. Quello che non digerisco è il gelato sul tappeto buono. Gli incapaci di gestire, i non onesti a gestire, i non abbastanza aggiornati nel gestire, fuori. FUORI.

Giovanni Tafolla 11.05.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento

....c'è qualcosa che non mi torna. La manovra "salva euro" / "salva Grecia" produrrà circa 31 Miliardi di euro.....il tutto deciso frettolosamente nel terrore di essere contagiati dal crollo greco.
Provate a tradurre 31 miliardi di euro in pozzi d'acqua potabile, ciotole di riso, farmaci semplici (tipo antibiotici) da destinare ai bimbi che in ogni parte del mondo muoiono ogni giorno di fame e di sete o per stupide malattie......
Eccomi al dubbio: Non sarà che per salvarci il culo trà noi ricchi in una settimana si trovano montagne di soldi ed a chi ci implora da anni ed anni di dargli una mano siamo capaci solo di buttare briciole e tanta ipocrisia?
Gi-8....Gi7....Gi20.....Gi-pigliano per il culo......

Baci dappertutto.

.

Bobby Lee 11.05.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

"La Francia ha un credito nei confronti dell'Italia pari al 20% del suo PIL. L'Italia ha ceduto quindi ai francesi una..."

Una ragliata del genere non la partorirebbe nemmeno l'ultimo dei ragiunatt.

Ditemi che stavate scherzando...

alessandro d'aste, lugano Commentatore certificato 11.05.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo già falliti da tempo.

Una Nazione che non investe sui giovani è morta.

Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.

Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo

Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 11.05.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ci vorrebbe qualcuno che chiamasse a Referendum tutti gli europei per decidere, adesso, di eliminare gli stati nazionali (governi e parlamenti nazionali) e di far ingranare il parlamento ed il governo dell'Europa con le amministrazioni dei Laender, e delle Regioni europee. www.aer.eu
Una vera rivoluzione, per una nuova Europa, fresca e scattante.

Fatti avanti tu, noi (credo che siamo in tanti) ti sosterremo.

http://euregio.losio.com

Gastone L. Commentatore certificato 11.05.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

In Italia gli stipendi più bassi d'Europa.

Bertolaso lascia e scappa col malloppo verso altre comode poltrone. Scajola lascia e si tiene la casa al Colosseo cercando di capire chi gliel'ha pagata e poi s'è pure permesso di ristrutturargiela, a sua insaputa. Berlusconi resta, ma... 'passa' alla ex-moglie alimenti che farebbero la fortuna di qualsiasi 'lavoratore' salariato. D'Alema si 'irrita' perchè qualcuno gli ricorda di aver avuto la casa popolare usufruendo di una corsia preferenziale che gli permise di scavalcare in graduatoria chi era prima di lui e chi ne aveva più diritto. Bossi piazza nella 'pappatoja romana' - che tanto 'schifa' - il suo degno erede, il figlio. E quelli dell'opposizione? Aspettano che arrivi... il loro turno! La politica è una delle più importanti attività del Paese. Non soffre la crisi, i suoi addetti aumentano ogni anno. I loro stipendi crescono e non temono licenziamenti. La politica è il primo settore improduttivo, ma il meglio retribuito! Intanto "la gente perbene" affonda, destinazione Grecia. Stipendi e pensioni falcidiati dall'euro, prezzi al consumo triplicati, evasione ed elusione ai massimi storici e quei pochi risparmi - messi da parte con tanti sacrifici - mangiati dalle banche!

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:


Caro Grillo

Il vero problema dell' economia Italiana, come quelle dei paesi PIGS e' che NON E' COMPETITIVA, ossia non registra a parita' di inputs degli aumenti di PRODUTTIVITA'.
Lavoriamo poco/molto.. MA LAVORIAMO MALE.
Ora il non aumentare o perdere produttivita' (ed accumulare debito: un sintomo della poca produttivita') andava bene quando avevamo la nostra liretta italica. Ci siamo abituati a compensare la nostra perdita di produttivita' con svalutazioni della lira. In breve: l' Italia e' riuscita a rimanere competitiva aumentando la sua produttivita' attraverso svalutazioni periodiche.
Con l' Euro e' cambiato tutto.
Per questo siamo in semirecessione/crescita asfittica da quando abbiamo l' Euro.
Grillo: la colpa della scarsa produttivita' sono i nostri lavoratori, i nostri impiegati civili, i nostri imprenditori che dedicano tutte le loro energie ad evitare le tasse e il nostro governo che tassando e ritassando un sistema poco produttivo frusta un cavallo morto.
Saluti..

Ascanio Martinotti 11.05.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente Tremonti ha detto che occorre una nuova manovra di aggiustamento di 25 miliardi di euro che sommati ai 5,5 miliardi stanziati per aiutare la Grecia assommano a 31,5 miliardi : chi li paga questi soldi visto che finora hanno sempre detto che tutto andava bene e non occorrevano nuove manovre ? Infine ,sempre di Tremonti la frase storica : abbiamo evitato la catastrofe. Che bravi questi nostri politici,economistie via dicendo, prima fanno danni e poi recitano il mea culpa visto che poi a pagare saremo sempre noi italiani onesti.UMBERTO CAPOCCIA -NAPOLI

capoccia umberto 11.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Chiarina,
Mi fa davvero piacere sentirti :-)
Mi sa che l'aperitivo è meglio che si organizzi io te e il mucci a firenze. (a me arrivare fino ad arezzo torna un pò scomodo...)

Il master va benissimo. L'Elisa è davvero brava!

Per l'esame di stato, la MORTE NERISSIMA!!!!!!!!!!!!!!
Io ho studiato poco...e non ne ho voglia per nulla. Minimo mi segano a du maniiiiiiiiiiiiiii
Cercherò di darmi da fare da adesso in poi...maremma magliala!!!

In bocca al lupo e speriamo di beccarci prima...

Davide

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 11.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

la tata indica 1400 cc bfuel che ho acquistato nell'aprile del 2007 è un cesso pieno zeppo di difetti cronici, in 3 anni è stata per ben 76 volte dal concessionario che non ha mai risolto i problemi anche se diceva di aver sostituito sempre tutte le parti difettose, tutte sempre le stesse in garanzia anzi con il tempo è peggiorata e da tempo sul lato guida e solo sul lato guida quando la porto a lavare entra l'acqua che mi ha anche bruciato una cassa acustica ma quella non è in garanzia. potrei continuare a descrivere i milioni di difetti come la frenata non idonea, sbanda; e che dire della frizione che leonori di roma aurelia dopo solo 56000 km, premetto "difetto riscontrato appena comprata"
alcune volte non riuscivo ad inserire la prima o la retromarcia, RISPOSTA! bè dopo 56000 km è normale che la frizione è consumata. stronzate e pensate che però le pasticche dei freni sono ancora li bà strano normalmente la frizione per consumarla anche se sei un cane a portare un auto, minimo passano almeno almeno 80.000 / 100.000 km.
UNA VERA SOOOOOLAAAAAAAAA! CONSUMI? SOOOOLAAAAAAAA!
CONCESIONARIO NANNI SERCICES IN VIA FORTIFIOCCA A ROMA APPIA, RICORDATE CHE MUNEGHINA CESARE GLI HA FATTO REVOCARE IL MANDATO POICHè SOOOLEEEEE. HO FATTO CAUSA A LORO E ALLA MELIAN ITALIA CHE è L'IMPORTATORE. SOOOOOOLAAAAAA ANCHE LORO E SOOOLAAAAAA CHI SCRIVE CHE VA BENE, SONO SEMPRE LORO CHE SCRIVONO, DOVETE ANDARE FALLITI VOI, L'INDIA LA MELIAN ITALIA E TUTTI GLI STRONZI CORNUTI CHE NE PARLANO BENE DICENDO SOLO CAZZATE. A SCUSATE LA LEONORI NEL 2008 PRECISAMENTE TRA MAGGIO E GIUGNO SI è TENUTA L'AUTO PER CIRCA TRENTA DICO 30 GIORNI, IO HO ATTIVATO LA IUROP ASSISTANCE, GRANDISSIMI SOOOOOLEEEEEEE ANCHE LORO POICHè SU 30 GIORNI HO POTUTO USUFRUIRE DI UN AUTO, PENSATE CHE CULO PER 2 LURIDI GIORNI POI ANCHE SE HANNO CAMBIATO MOLTI PEZZI, CUSCINETTI, AMMORTIZZATORI ECC. TUTTO IN GARANZIA, I RESTANTI 28 GIORNI L'AUTO DATAMI L'HO DOVUTA PAGARE ALLA MODICA CIFRA DI CIRCA €. 40,00 AL GIORNO.
ORA F

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 11.05.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 10.05.10 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
fortunatamente (o "purtroppo") io sono al corrente delle cause della nascita del famoso DEBITO PUBBLICO.... cioè questo infame fenomeno che nasce proprio dalla creazione delle monete (europea... americana....) E' TUTTA UNA RETE DI LADRI.
Però cari blogger vi faccio una domandina :
COME POSSIAMO SPERARE CHE CI ASCOLTINO SE TUTTI DIPENDONO DALLE BANCHE ? se non sbaglio anche questo blog quando vende i propri libri o e-book... riceve i pagamenti attraverso istituti di credito... OPPURE NO ?

RIFLETTIAMOCI SOPRA BENE...

Alessandro Giustini, Prato Commentatore certificato 10.05.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

E' un po' che non riesco più ad entrare con "rsipondi al commento": come mai?
Comunque volevo rispondere a chi chiede cosa se ne fanno di tutti quei foglietti verdi, etc: non sono i foglietti verdi che li interessano, ma il debito che verrà pagato con il nostro territorio, ad es. Padroni del mondo nel senso letterale del termine.
Tutto il procedimento che è stato messo in atto è stato descritto molti anni fa in testo: "I protocolli dei savi di Sion" di cui si dice sia una bufala, ma curiosamente si è avverato e si sta avverando punto per punto...

gabriella laeffe 10.05.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

stamattina su RADIO RAI 1 i PIIGS sono diventati PIGS.... indovinate quale maiale è stato "casualmente" omesso dalla lista.... un suggerimento: non è l'irlanda....

Andrea Vescovo 10.05.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Siete tutti bravi a parlare, pero chi e capace dalle parole a passare ai fatti?? non si e uomini solo parlando, per essere uomini ci vogliono le palle, e purtroppo in Italia il 90% non le ha..

bruno. L 09.05.10 19:27| 
 |
Rispondi al commento

STANDO A QUANTO MI SEMBRA DI CAPIRE, ANCHE QUANDO (E NON "SE": LORO NON SI ARRENDERANNO MAI,NOI NEMMENO)RIUSCIREMO A RIPRENDERCI LA NOSTRA POLITICA, FAREMO SEMPRE PARTE DI UN MONDO ALLO SFACELO.COME SE NE ESCE?

massimiliano m., pitigliano Commentatore certificato 09.05.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento

e gia un paio di volte che vedo i camion destinati al trasporto di animali carichi di eco balle direzione francia sulla genova venti miglia con la targa napoli. la monnezza dove la portano???

enrico d., pietra ligure Commentatore certificato 09.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

...e qualcuno vorrebbe farmi credere che fra i partecipanti ferraristi e non ....non riusciremmo a trovarne un bel po' non in regola, diciamo cosi', col fisco?....niente di piu' facile: vuoi partecipare alle mille miglia?....per iscriverti devi esibire copia dell' ultima denuncia dei redditi....in quanti correrebbero? Buona Domenica

Antonio Bimbi 09.05.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

esposito g.
iscritto al blog dal 17/03/07

AMERICA
Volenti o non volenti, simpatizzanti o meno, bisogna ammettere che l'unico italiano nel dopoguerra che si è opposto VERAMENTE agli americani, mandando i Carabinieri armati contro i soldati della delta force a far valere le decisioni del governo (sbagliate o giuste che siano) è stato Bettino Craxi.
Amici del blog non si può avere la botte piena e la moglie....

esposito g. Commentatore certificato 09.05.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ho dei seri dubbi che la crisi in Italia sia reale o calcata dai media perchè qui dalle mie parti vedo centri commerciali sempre pieni, con i parcheggi con auto sempre nuove e costose.
E la storia della Grecia con il debito ora e prima la crisi finanziaria prima è propaganda atta a farci paura.

Marco N. 09.05.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

La finanza somiglia molto al gioco d' azzardo: il banco vince e i giocatori? ...... hanno vissuto al di sopra delle loro possibilià.

potremo mai fermare questa macchina di merda che ci regala periodicamente guerre, crisi e povertà?

bettina rossini 09.05.10 01:34| 
 |
Rispondi al commento

un Cane coraggioso:

http://www.corriere.it/gallery/esteri/05-2010/kanellos/1/kanellos-cane-prima-linea_486d7af8-5aa0-11df-903e-00144f02aabe.shtml#4

alessandro a., milano Commentatore certificato 08.05.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 08.05.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento


Caro Frank, io sinceramente non credo che gli “altri” quelli al di fuori di “internet” per esempio, non sappiano proprio niente di questa storia, il vero problema secondo me è che, proprio come ricordavi tu, questo problema, è più grande di chiunque lo voglia affrontare seriamente…perché è un problema che riguarda tutte le nazioni del mondo…anche se, principalmente quelle più INDEBITATE di tutte……quindi, NOI PER 1°!!

andrea panparana (bella panpa), roma Commentatore certificato 08.05.10 21:04| 
 |
Rispondi al commento

mi stavo preoccupando perchè sembrava che ci stavano fregando il primo posto come debitori verso l'europa...adesso mi sono rasserenato vedendo che l'italia ha 1400 miliardi di debiti!!!!!!!!!!!
La Francia ha un credito nei confronti dell'Italia pari al 20% del suo PIL,cioè sembriamo un paese dell'africa!!!

sergio como 08.05.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Io sono demoraliz, mi sento uno stranie in casa di chi si consi amici

Sig B G Lei è la persona più degna di ricevere rispetto, oltretut non è solo da quanto c’è il blog, ma da sempre – da una vita – che lotta, rischian in prima perso contro i regimi e i sistem occulti; per sostenere ad ogni costo la libertà di p e di vera democraz. Ed io è in nom di queste 2 cose sacrosan che tento di parlar, ma che fin ad ora non mi è riusc né tramite la sua posta int (nix risp), né con il blog (cancell)

Qui vi è da porta avan una lotta contro le mummie di un remot passato. Sì, ques è una battagl più che altro contro il medioevo che ci è rimasto appicci e non siamo riusciti più a liberar. Per sorpassar. questa lungal.l.l.lunga barrie incrosta, si può solo con un salto quantico; ovver si deve porta avanti una lotta cultu Mondiale! Non paesana dove mafia e relig corruttor di cervel, hanno fatto terra bruc, facen crescere i giovani nel ricatt morale, nell presa in giro continua, con promesse e ammicca., eliminan tutti gli spazi del libero spensierato pensie. Ins, si costring ancora, di far campar la gente con la furbiz – la legge degli animali per la sopravv – invece che della l. dell’Anima, raggiungibile con l’intelligen. Ecco che gli stati di un M. alla deriv, divisi ogn in miriad di sette; disperder spinti ora da que corrente, ora di quell’altra, distribuen come una ragnatela a seminare ignor. in ogni luogo, c’è in giro odore di soldi in sottoban, mangia tu che m anch’io. Beppe, non potrà controlla per sempre il movi che ha creato; nella politica, coi partiti che ci ronzano intor, si è formato un grosso buco nero che inghiotte chiun si avvici più di tanto. Per questo moti, il nuov Rinasc. deve ess Mondial. Planetario! Come lo è d’altron INTERNET, dove scorr a ciclo contin notte e g, treni alla velocità d luce pieni di messag distrib dirett casa per casa in tutti i paesi del M. e oltr. E’ lì, che vedo brill le 5 stelle, una per continente. www.lasciateognimenzognavoichentrate

Vincenzo D., roma Commentatore certificato 08.05.10 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda mi sta nascendo spontanea n questi giorni seguendo gli avvenimenti in Grecia, con un occhio al presente e uno al futuro, ovvero domandandomi cosa succederá se e quando anche Port Ita Spa si troveranno a rischio di default, Pongo il mio quesito e se c'é qualcuno piú ferrato di me in economia, che risponda.
Dunque. La grecia sta contraendo un debito in euro, con un euro relativamente ancora forte sui mercato nonostante i recenti ribassi. E se dopo l'euro si svaluta nei confronti del dollaro?? Praticamente si ritroveranno con un debito molto molto superiore a quello che hanno contratto, un po come é successo in america latina a suo tempo. O no? E visto che queste agenzie private di rating (usa) hanno il potere di tirare su e giu la nostra moneta, semplicemente declassando l'affidabilitá dei titoli di stato...la mia domanda é: non é che ci stiamo inculando da soli (scusate il francesismo) ??!???

Alessandro Bonafede 08.05.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

AUTOBLU MI PIACI TU:
Ogni italiano (60KK) ha dovuto pagare dai 200 ai 500 euro soltanto per i mezzi autoblu. Nel 2009 il parco vetture della pubblica amministrazione (auto blu, appunto) è cresciuto del 3,1% passando da 607.918 a 626.760 unità. Solo tre anni fa erano 574 mila. Un numero di mezzi che ci spiazza sempre più rispetto al resto del mondo dove l' Italia batte gli Usa

Autisti pagati fino a 3 mila euro netti. Una flotta di vetture con cento guidatori. Che costano alla Regione Campania 5 milioni l'anno.

Adesso hanno più privilegi di un'ambulanza, del codice rosso. Grazie al Lodo Autoblu.
ave

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Se non fermano le banche, e parlo del signoraggio, qui cambiano le cose solo con un altro Piazzale Loreto.
Lo dico dispiaciuto, non inneggio alla guerra civile: non è necessario arrivarci.
Ma non ci sarà altra strada se non cambia la gente, se non si abbatte il muro dell'ignoranza; di questa DISARMANTE ignoranza che ci sta portando verso il baratro. La stessa del ventennio.

Giampi G. Commentatore certificato 08.05.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

è un momento difficile...
ci chiamano al sacrificio...ma non per tutti... solo hai più fessi, come sempre.

alessandro a., milano Commentatore certificato 08.05.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda baffino d'alema perde le staffe, scaiola perde la poltrona, bersani sotto il tiro per canone d'affitto condiviso con un solo letto(mai visto che si divide un appartamento con un solo letto), forse gli Italiani si stanno rendendo conto di chi ci governa e ora di mandarli a casa con un Buuuuuuffoni.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 08.05.10 17:16| 
 |
Rispondi al commento

*****
>>>nota:
ci vorrebbe un distributore di carburante e banconote in ogni casa ...
*****
--------------------------------------------------

Ne basterebbe uno di intelligenza.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 08.05.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE TOSSINE DEI BOND ARGENTINA, HANNO INFETTATO
L'EUROPA. QUANDO LA POLITICA PERDONA IL PIU' GRANDE DEFAULT DELLA STORIA ALTRI NE PRENDONO ESEMPIO.

Orlando M 08.05.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Nel pieno di una crisi mondiale,dove milioni di persone hanno perso e perderanno il lavoro, mentre i leaders(si dice così?), sfilano con la fronte aggrottata davanti alle telecamere di tutto il mondo, la diatriba in itaglia tra il mago dei terremoti ed i nostro ministro degli esteri, è dove le Moniche fanno i massaggi, e se sono più brave le Moniche Italiane o le Moniche americane.
Incredibile, vero?

antonio d., carrara Commentatore certificato 08.05.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

In Italia i dipendenti pubblici sono meno che in Francia e in Germania e gli stipendi italiani sono anche molto più bassi.Nel sistema pubblico sono compresi i medici,gli ospedali, le cure mediche ,gli insegnanti, i magistrati ecc I dipendenti pubblici in maggioranza, non sono fannulloni.Quelli che lo sono, in maggioranza,possono farlo perchè hanno avuto il posto dai politici e ,molto spesso ,sono anche ai posti di comando.Posti per cui ,non hanno le adeguate capacità, quindi ,chi sta sotto,o ne approfitta o non sa cosa fare.Spero per lei che possa mandare i figli alle scuole private e che curi lei e la sua famiglia in cliniche private e si compri anche le medicine.Provi a pagarsi tutto ciò con le tasse che purtroppo deve versare allo Stato e veda se riesce a pagarsi tutto.il debito pubblico non deriva dalla spesa pubblica ma dal malcostume continuo di truffare lo Stato,sia evadendo le tasse ,che rubando per interessi propri.

ricorda cheuno 08.05.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certo che i maiali colpiscono l'economia da decenni ed hanno generato guerre salvo poi lamentarsi di essere dei PERSEGUITATI sapete bene chi sono. Non offenderei comunque la categoria suina perchè NON ne ha colpa,sarei più propenso a dare la colpa a che si lamenta che tutto va male e poi se si va ad osservare,incorre ostinatamente a mantenere una jungla di PARASSITI sul tipo,gli AMERICANI che come smargiassi hanno vissuto al di sopra dei loro mezzi mandando l'economia fuori dalle regole salvo scaricare poi la loro MERDA addosso a tutti tramite le banche,i peggior trafficanti di umanità dissestata oppure,mantenendo gli altri fannulloni PARASSITI,quella parte degli sportivi che gareggiano a chi riesce ad inchiappettare il maggior numero di PIRLA perchè,se non lo sapete,questi parassiti operano per far fruttare i loro guadagni e certamente NON si preoccupano se si arricchiscono con lo sfruttamento dei soliti coglioni che corrono a portargli moneta fresca per sentirsi TIFOSI. SVRGLIAAAAA ma è proprio il caso di continuare a farsi del male? MANDIAMOLI A CAGARE questi prSSITI assieme al loro ben amato NANODIMERDA,vedrete che la società civile potrà goidere di una RINASCITA virtuosa saluti

emi f., voghera Commentatore certificato 08.05.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

filosofia di ieri e di oggi

tanti anni fa girava una barzelletta sull'austerity era il tempo del petrolio "scarso"!

" fermo al semaforo rosso e penso: quanti km ha dovuto fare quella petroliera per portarmi questa
benzina che io sto consumando come uno stronzo davanti ad una luce rossa "

oggi si potrebbe dirne un'altra:
" guardo le mie tasche vuote e penso: quanti km ha dovuto fare quella banconota affinchè io la porti da un bottegaio piccolo o grande che sia
per potermi sfamare "

>>>nota:
ci vorrebbe un distributore di carburante e banconote in ogni casa ...oppure mandare tutti affanculo!!!


Non ho capito a chi si riferisce.
Gradirei delucidazioni...grazie.

Ascanio Celestini ci racconta la storia di Tony Corrotto e Tony Mafioso

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-c7a6da9f-9fd2-4858-9bcf-d54113a6a7e5.html?p=0

Aldo F., napoli Commentatore certificato 08.05.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertoladro, alla conferenza stampa senza domande, ha detto che le Moniche,(non monache) sono molto brave a fare i massaggi.
A lui l'ha fatto sul collo, mentre a Clinton, l'ha fatto più in basso.
Il ministro degli esteri, Frattini, ha dichiarato che il pensiero di Bertoladro, non è quello del governo.
Siamo a questi punti ed a questi livelli.

antonio d., carrara Commentatore certificato 08.05.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Scommettiamo su quanti mesi trascorreranno prima di vedere Scaloja promosso al parlamento europeo?
Io dico dai 7 ai 9 mesi.

vito. farina Commentatore certificato 08.05.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'indignazione è il primo passo per cambiare le cose, ma il traguardo è assai lontano, così come è lontano quel 1861, quando fu fatta ufficialmente l'Italia. E' giunta l'ora di indignarsi che in questo paese mancano gli Italiani, indignarsi perché è un primo passo verso l'unità dei cittadini. Fin quando ci sarà divisione fra di noi, "loro" avranno campo libero su cui seminare ciò che vogliono.
"DIVIDE ET IMPERA", i romani già lo avevano capito più di 2000 anni or sono. Cambiare l'Italia, significa cambiare gli italiani, come?
Bah..domanda da un milione di dollari, credo che facendo girare le notizie, usando i social network non solo per vedere cosa ha combinato il nostro compagno delle elementari, facendo "spamming" di notizie come queste e parlando con le persone non avendo mai la presunzione di insegnare loro qualcosa, ma con la cocciutaggine di far sentire e vedere loro che esiste una realtà diametralmente opposta a quella che ci propina la televisione e la maggior parte della carta stampata. Insomma diamine, i miei nonni sono morti per fare quest'Italia e io me la vorrei riprendere, spero anche voi.

Marco D., roma Commentatore certificato 08.05.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=xUjEz-_bMcQ

e' inutile piangersi addosso

in un mondo governato da ricchi

con partiti fatti da ricchi

con l'informazione in mano ai ricchi

con le opposizioni finte sempre in mano ai ricchi

PENSATE CHE QUALCOSA POSSA CAMBIARE?

IN QUESTO MOMENTO I POPOLI DEL MONDO INTERO STANNO PAGANDO GLI ECCESSI DEI RICCHI.

UNA VOLTA CHE I GRANDI MONOPOLI SI ASSESTINO, E LE BANCHE S
IANO AL SICURO TRAMITE LE FONDAZIONI, ALLORA IL SISTEMA CROLLERÀ' DEFINITIVAMENTE.

http://www.ildirittodisapere.com/2009/09/promemoria-della-crisi-e-lassetto.html

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 08.05.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=gbVMjuOEFuI

The International - Trailer italiano

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

continuo a non comprendere come un governo così potente possa avere tanta paura di quei poco e di quel poco di TV che non lo ama per nulla al mondo.

cesare beccaria Commentatore certificato 08.05.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' nella merda e sempre lo sara' per due sostaziali motivi.

Motivo uno:
I POLITICI RUBANO.

Motivo due:
IL SUD RUBA OLTRE CHE CON I POLITICI ANCHE CON MAFIA, CAMORRA, NDRANGHETA E CORONA UNITA.

Parliamoci chiaro:
Ogni regione del sud possiede la sua organizzazione criminale:
CAMPANIA: Camorra
CALABRIA: Ndrangheta
PUGLIE: Sacra corona unita
SICILIA: Mafia
BASILICATA: Meta' Camorra e meta' Ndrangheta.

Queste 4 regioni e mezzo con le loro mafie e i loro politici collusi hanno messo l'Italia in ginocchio.

Pe cui io che sono napoletano lo dichiaro apertamente e credo che le altre regioni d'Italia abbiano il diritto e per me anche il dovere di andare a governare queste regioni mandando:
politici, amministratori pubblici, sindaci, presidenti di regione, e magistrati tutti di provenienza centronord.

Per il bene di tutti.

Noi del sud siamo un popolo di cialtroni, opportunisti, ladri, mafiosi, pigri, prevaricatori e pure violenti.

Meno alcune piccole eccezioni che confermano la regola.

Dobbiamo essere educati per almeno tre generazioni e dopo possiamo anche noi chiamarci italiani.

Per ora siamo molto piu' "greci" che italiani.

Nonostante io sia napoletano capirei se le altre regioni italiane decidessero di dividere l'Italia in due parti come ha ipotizzato l'Economist.

E cercherei di andare a vivere al centronord chiedendo permesso e scusa.

Questa e' la cruda verita'.

Il resto sono solo balle e mistificazioni.

Guglielmo Ciottariello 08.05.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente Napolitano ha detto che bisogna fare dei sacrifici. . . ah si . .,ma perchè sempre noi.
lucia vincenzi
------------------------
PERCHE' NOI ABBIAMO POCO, MA SIAMO IN TANTI.


Perchè non da l'esempio caro presidente?
si dimezzi lo stipendio e lo dimezzi a tutta la casta politica, solo così potrà essere credibile.
lucia vincenzi
-----------------------------------
LORO SONO POCHI (relativamente) PERCIO' SI CAVEREBBE BEN POCO. EPPOI CHI CAZZO GLIELO FA FARE? STANNO COSI' BENE!
NOI INVECE SIAMO PIU' ALLENATI AI SACRIFICI.

vito. farina Commentatore certificato 08.05.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Tarpley commenta la crisi greca quale frutto di una speculazione targata USA

http://www.youtube.com/watch?v=uMZY5yMmz9E

alberto sfacciato 08.05.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Crisi,"Attenti a proteste violente"
Monito del presidente Napolitano
In Italia e in Europa esiste il rischio che, di fronte alla crisi economica, si riaccenda la "protesta violenta, i focolai non spenti una volta per tutte, di fanatismo politico ed ideologico". Lo sostiene il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al Quirinale celebrando il Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo. In una fase che rimane critica per tutta l'Europa - aggiunge - è necessario tenere sempre alta la guardia.

Ehe,ehe,temono il luccicar delle sciabole...
Intanto sciaboletta ha gia' fatto le valigie...
Quando saremo a livello Grecia,gli operai,che in massa hanno votato lega...tireranno fuori le molotov...piscieranno sul cadavere di chi hanno votato ,stessa storia gia' vista di piazzale Loreto.

made in italy Commentatore certificato 08.05.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

IL DEBITO DEI MAIALI.

Gli unici che possono far cessare questo sistema "Econusuraio" siamo noi!

Se il controllo dell'€uro rimarrà sempre nelle mani sbagliate,ossia,nelle mani di Banche Private,nulla potrà cambiare mai.

I debiti pubblici degli Stati,altro non sono che interessi sugli interessi degli interessi!

C'è la volontà di far sempre crescere i debiti degli Stati così da poterli controllare a pieno.

I politici senza soldi da spendere sarebbero costretti a tagliare i loro godimenti,mentre così,godono come "maiali" continuando ad indebitarci tutti.

L'unica cosa che potrebbe funzionare,sarebbe una mobilitazione di tutti i cittadini europei.

Il controllo dei soldi è delle banche "private" europee,loro hanno interessi opposti a quelli dei cittadini,non c'è molto da ragionarci sopra!

La Sovranità Monetaria dovrebbe essere degli Stati,ovvero dei cittadini,ma la politica è sempre stata succube dei poteri economici,ha sempre fatto leggi e "svenduto" la propria terra in cambio di quattro denari.

I debiti si pagano tagliando le spese,come mai questo non è mai avvenuto?

PERCHE' NON CONVIENE!!!

A chi,a noi?Macchè!A loro,perchè un debito che all'origine era 10,dopo decenni diventa 10.000.000(diecimilioni)!

Qualsiasi classe politica responsabile taglierebbe per prima cosa i propri costi,ma avete visto farlo?

Le Banche sono private,così come la BCE,non c'è molto da capire!

Pensate a una banca fatta da cittadini europei,ognuno una quota da 5/10 Euro.

Ognuno vale una quota!

Quanti siamo in Europa?Beh fatevi da soli i conti.

Certo,parlare con tutti non è facile,ma farlo oggi è possibile,come?

Con la rete,quella Ferrari su cui noi pedaliamo!

SE SI INCAXXA TUTTA L'EUROPA,NON CREDO CHE DURINO TANTO,NON SONO TUTTI ITALIANI!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Ngru,ngru,ngru,ngru!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

IL PACCO QUOTIDIANO...


I greci pagano la crisi, noi no ma comunque ci fanno la manovrina.


La Grecia era vicino alla bancarotta, l'Italia anche se ha conti peggiori si salva perchè le famiglie italiane risparmiano.

In poche parole lo stato si indebita, ma possiamo stare tranquilli perchè noi cittadini abbiamo i soldi per pafare i loro debiti.


In questo caso :


E IO PAGO !??!!!


Capisc'a me


PS Ed io godo perchè non ho un euro in banca...

Ogni tanto qualche soddisfazione !

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 08.05.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

(ansa)
Vulcano Islanda, domani la nube arriva in Italia

la lega:
solo se con permesso di soggiorno!

BUONPOMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO!

Mauro Medeot ( mandi) Commentatore certificato 08.05.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

MG Augusta ce l'ha con la Guzzanti,la chiama sciacquetta.
Loro sono abituati con le Noemi ,D'Addario,reggicalze Brambilla...
Il partito dell'amore...

made in italy Commentatore certificato 08.05.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Se "La lega, nonostante faccia del razzismo la sua essenza, prosegue nell'incremento del suo elettorato, piaccia o non piaccia" ....
non è detto che abbia ragione.
Predicano bene, razzolano malissimo !
Però, rispetto al passato, hanno imparato a migliorare il come dire le cose, anche quelle non vere, quelle che non hanno nessuna intenzione di fare!

Fini è un ex fascista, e trovo ridicolo che molti a sinistra ne stiano tessendo le lodi.

La sinistra chi, o meglio, in quali termini?
Il PD ? PUR DI NON DARE LA GIUSTA RAGIONE a Di Pietro e ai movimenti tutti, quello a Cinque Stelle in testa (che ne stanno scardinando, si spera, la struttura post bolscevica ereditata dai DS o post clericale imposta dai vaticanisti ) i leader del PD darebbero ragione a Napoleone redivivo (infatti titubano con Berlusconi solo perchè "non lo reputano all'altezza!").

Ok, abbiamo scherzato sui termini ma il fatto è Franceschini o Veltroni hanno provato a fare i leader in casa loro e a FAGOCITARE gli amici piuttosto che i nemici evidenti !
Bersani è il primo che cpisce che in tale giochetto non ce la può fare ed è comunque una politica suicida, ma alle volte pare dubita anche di questa realtà e tituba!

Oppure aspetta, aspetta, aspetta che la crisi economica nazionale se la smazzi chi l'ha favorita (la destra) perchè altrimenti gli tocca di nuovo fare il "salvatore della patria", come Prodi, e perdere ogni elezione da lì in avanti per anni...
Grande "realismo politico", ottimismo ingiustificato o altro? Ce lo diranno i mesi a venire, sempre che il PD non si spacchi di nuovo tra vaticanisti e ex-DS

rosario v. Commentatore certificato 08.05.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

raga tocchiamoci gli attributi (lo faccio ora e non vorrei gufare) ma in questo momento a nano gli ci vorrebbe una bella catastrifina per tirare su consensi ...lo vedo un pò in calo .anzi sotto tono visto che ha mandato ad anno zero,solo linguona felpaa belpietro .

Panino A. 08.05.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente Napolitano ha detto che bisogna fare dei sacrifici. . . ah si . .,ma perchè sempre noi.
Perchè non da l'esempio caro presidente?
si dimezzi lo stipendio e lo dimezzi a tutta la casta politica, solo così potrà essere credibile.

lucia vincenzi, malalbergo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 15:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

basilea


taccivostri.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In grecia, tolgono tredicesima, quattordicesima ed abbassano pensioni e stipendi, ai dipendenti statali.
Anche ai poliziotti?
Anche ai dipendenti privati?
E gli onorevoli? Loro, sempre uguali o avranno un aumento?
Così, tanto per regolarci noi.

antonio d., carrara Commentatore certificato 08.05.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

La nascita del Euro ha causato felicità di molti,disinteresse di alcuni e preoccupazione fondata nelle anime degli speculatori!!Ora,gli speculatori targati USA hanno certamente accusato un colpo non indifferente con il crollo del dollaro,l'euro forte che aspirava non a torto se non a sostituire il dollaro,almeno aspettativa di appaiarsi alla moneta statunitense nelle contrattazioni internazionali!!La guerra in Iraq fu fatta in parte anche perchè Saddam Husein per primo aveva insinuato l'idea di accettare l'euro come valuta di scambio per la vendita del petrolio e se quest'idea avesse preso campo il dollaro sarebbe crollato ai valori prossimi allo zero nell'arco di qualche mese(considerando il debito americano)Così speculatori filo americani hanno deciso che dopo la guerra allo sfacciato Saddam bisognava intervenire sulla sfacciata Europa e bisogna dire che ci stanno riuscendo..Certo la guerra all'Europa non è fatta con il fucile(per adesso) ma con l'induzione dello squilibrio finanziario ed economico-sperando che magari questo potrebbe causare guerra civile come del resto rischia la Grecia.Alla stragrande maggioranza degli italiani non interessa nulla del debito pubblico,ma ariverà il giorno in cui avranno modo di capire che ripagare quel debito fatto da altri,spetterà loro ripagare!! E allora saranno dolori!!

vladina f. Commentatore certificato 08.05.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della BCE comunica agli addetti ai lavori che un gruppo segreto di banchieri internazionali
– responsabili dello stato senza nazione –
diventerà il motore principale del governo mondiale

In un discorso davanti all’elitaria organizzazione Council On Foreign Relations tenuto all’inizio di questa settimana a New York, il presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet
ha chiesto che l’imposizione del dominio globale venga diretta dal G20 e dalla corrotta Bank for International Settlements (Banca dei Regolamenti Internazionali)
in nome della salvaguardia dell’economia globale


In una conferenza intitolata “Global governance today”, Trichet proclama come necessaria l’imposizione da parte dell’élite di
“Un insieme di regole, istituzioni, unità organizzative informali e meccanismi che noi chiamiamo 'governance globale'”


La BIS è un ramo dell'architettura finanziaria internazionale di Bretton-Woods e stretta alleata del gruppo Bilderberg
E' controllata da una ristretta élite che rappresenta le maggiori istituzioni bancarie centrali del mondo.

John Maynard Keynes, probabilmente il piú influente economista di tutti i tempi, voleva che fosse chiusa perché era solita riciclare denaro per i nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale


La BIS é fondamentalmente un immenso fondo nero per il governo globale, attraverso il quale vengono furtivamente effettuati trasferimenti segreti di denaro dei cittadini verso il FMI


La sede della BIS a Basilea, gode della extraterritorialità:
vale a dire che là dentro no ha accesso nessuna polizia, nessun esercito, NESSUN CONTROLLO
Ci hanno messo in mano al Poteri oscuri, di che poteri stiamo parlando??

altro che Riina! ..Berlusconi e Bersani!!

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 08.05.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La conclusione è che l'Europa è l'equivalente di un malato di tumore allo stadio finale della malattia.
Si può cercare di alleviare il dolore ma la morte è certa. L'Europa non ha avvenire: da colonizzatrice a colonizzata . La Storia, non perdona: quello che tu fai ad altri paesi, quegli stessi paesi faranno a te.La Grecia, con la sua crisi (non casuale)è solo un aspetto della decadenza dell' Europa.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 08.05.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MERDA CHIAMA MERDA

*********************

Chiede tregua, la Santini. È in lacrime: "Ormai tutto ciò che ruota intorno alla figura del ministro è merda, scusi il termine, e ci sono finita in mezzo anch'io.

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 08.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Sangue chiama sangue.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro, chiede dove saranno presi i soldi per il prestito alla Grecia:
Dal TFR dei lavoratori dipendenti.
Ai lavoratori, frutta dal 1 all'1,5%.
LORO, dalla Grecia, prendono il 5%(anticipato).
Se poi la Grecia non restituirà i soldi, LORO, aprendo le braccia e con gli occhi lucidi,(bondi, mi sembra già di vederlo), diranno:
Noi,lo abbiamo messo tutto (cosa avete capito, maliziosi;il buonsenso), ma, bambole, non c'è una lira.
E passeranno la mano (senza lavarsela), alla sinistra, che si prenderà le sassate in faccia da dai morti di fame che hanno sempre votato 1816, mentre LORO, arraffato il malloppo, migreranno alle Ottochelles.
Hasta!

antonio d., carrara Commentatore certificato 08.05.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1997
Beppe Grillo spiega il Signoraggio al pubblico:

http://www.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso

(tassistamario)
Bello Grillo quando parlava di SIGNORAGGIO.
Eh, adesso non lo fa più. Ora la Casaleggio Associati gli scrive i testi che sembrano testi di protesta e invece sono politically correct.
SIGNORAGGIO, signori miei. Informatevi e perdonate il gioco di parole.
Ciao

alessandro a., milano Commentatore certificato 08.05.10 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=ijabwW4jhF0&feature=related

Guzzanti.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Che novita' e' mai questa? Mah ... boh!!!

*****
La grande truffa Siciliana dell’eolico senza vento.

Intascati gli incentivi verdi, nella valle di Mazara tutte le pale ora sono ferme. Chi gira a mille è Sgarbi: dal museo sulla mafia alla mostra «W Garibaldo».

Ferma. Ferma. Ferma. Ferma. Ferma. Non ce n'è una, nella selva di immense pale eoliche stagliate nel cielo della stupenda valle di Mazara, che accenni a muoversi sotto un refolo di vento. Non una.

[...]

«Mai: non si muovono mai», maledice Vittorio Sgarbi, che il bidone dell'eolico in Sicilia lo ha denunciato da un pezzo, «Peggio: se anche si muovessero e producessero energia, quelli di Terna, che gestiscono la rete, hanno detto che non sarebbero in grado di prenderla e redistribuirla ».

Eppure, per tirar su questi bestioni giganteschi, hanno sventrato i fianchi delle colline, devastato i crinali, annientato ettari ed ettari di vigne in tutta la valle, tutto il Belice, tutta la Sicilia. Anche a ridosso di aree di pregio altissimo dove aziende modello come Donnafugata, Pellegrino o Tasca d’Almerita tentano tra mille difficoltà di tenere alto con prodotti di eccellenza l’onore dell’isola.

[...]

Dieci anni prima già ci sono domande per 5 volte quel totale. Altra domanda: come è possibile che la potenza installata in Sicilia sia di 1.140 megawatt, cioè più di un quarto del totale italiano? Che senso c’è a installare pale a vento dove non c’è vento?

http://www.corriere.it/cultura/speciali/2010/visioni-d-italia/notizie/13Salemi-La-grande-truffa-siciliana_aabf23c6-5a66-11df-903e-00144f02aabe.shtml
*****

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 08.05.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esposito g.
iscritto al blog dal 17/03/07

DILIGENZA ITALIA
Una diligeza che corre nella prateria per sfuggire ad una serie di problemi composti da debiti, corruzione, inquinamento, crisi.

Una diligenza trainata da imprendidori privati che corrono quanto più possibile.

All'interno della diligenza, politici, dipendenti pubblici, magistrati, pensionati, affaristi, sportivi, artisti, parassiti vari che allegramente bevono e si divertono.

IL BURRONE
Nessuno si accorge del burrone che si avvicina sempre di... e che tu sia "cavallo o diligenza" nel precipizio si finisce tutti.


esposito g. Commentatore certificato 08.05.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.wikipedia.org/wiki/Matrix

fulgy f., torino Commentatore certificato 08.05.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Essi_vivono

fulgy f., torino Commentatore certificato 08.05.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

A; B; C; D; e aggiungerei anche la "E": la mafia.

Non sono elementi autonomi ma lavorano in "sinergia".

Sono tutte "organizzazioni" che lavorano insieme incastrando tra loro gli interessi pubblici.

Ovviamente è un discorso in genereale. Però il sistema politico-affaristico in vigore è questo.

Salud.

Gian Franco


"se rinascessi vorrei essere un virus letale per eliminare la sovrappopolazione, la crescita dell'uomo è la più grave minaccia per il Pianeta..."

(principe Filippo di Edimburgo, presidente emerito del WWF)


Si può condensare in questa frase tutto l'amore che i padroni del mondo nutrono per l'umanità!

sancho . Commentatore certificato 08.05.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me suscita una certa ilarità (molto amara), che improvvisamente qualcuno si accorga che dopo 50-60 anni di mala gestione delle cose dello Stato, si sia arrivati ad un punto critico.

Questo vale per la Grecia come per l'Italia.

Sapete perchè finora nessuno se n'è accorto?

Perchè TUTTI mangiavano alla greppia: sindacalisti, dipendenti pubblici, tutti coloro che avevano a che fare con uno Stato.

Adesso che non c'è più fieno in cascina, ecco gli scioperi (a difesa dei lavoratori, ma non mi facciano ridere!), per difendere le proprie posizioni.

I politici sono decenni che prendono stipendi e prebende, i lavoratori statali sono decenni che vengono favoriti, rispetto al privato.

E se ne accorgono solo adesso?

Eh sì, perchè quello che viene tolto agli uni, viene tolto anche a tutti coloro che finora ci hanno mangiato sopra.

P.S.- Caro Grillo, ringrazia il cielo che attualmente abbiamo come Ministro del Tesoro un "mastino" come Tremonti.

E ringrazia il cielo che, contrariamente a quanto (forse)avrai fatto tu, gli italiani hanno messo i loro risparmi nel loro Paese.

Pig dillo a te stesso.

MG Augusta 08.05.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Re SIlvio I° da Arcore fuggirà con i suoi miliardi, le sue nipotine e i suoi leccasudditi, lasciandoci in balia di debiti e miserie. Dopodichè tornerà facendo sanremo con il giullarApicella conducendo programmi televisivi magari! Mentre noi guardiamo ora come dopo la televisione e ci straziamo. Spegnete la televisione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

The Nuntius 08.05.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

"Facciamo finta che tutto va ben..."

Giuseppe V. Commentatore certificato 08.05.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggio x tutti quelli che postano sul blog.
(possibilmente nessuno escluso)

Sono più DANNOSI x la collettività:

A) I POLITICI
Berlusconi,
Bersani,
Bossi,
Obama,
Zapatero,
Putin,
Angela Merkel,
etc.

B) I BANCHIERI
Jean Claude Trichet(BCE),
Alan Greenspan(FederalReserve),
Mario Draghi(Banca d'Italia),
Mervyn King(BankOfEngland),
Minoru Murofushi(BankOfJapan)
etc.

C) LE MULTINAZIONALI & GROSSI GRUPPI INDUSTRIALI

D) LE CASTE RELIGIOSE

Naturalmente, se qualcuno ritiene che vi siano altre forme di vita più dannose x la collettività di quelle sopra elencate, può continuare con la numerazione. Il sondaggio è Open Source.

Arzân 08.05.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

combatteremo??????

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi contro Serena Dandini:
aggressioni pagate con i soldi pubblici

Quanto geloso il cavalliere dal nulla di nostri soldi pubblici.

Vede io sono contento di pagare il canone e la Signora Dandini, molto meno contento che lei caro despota paga con soldi pubblici 5 milliardi di dollari a un cane sciolto come Ghedaffi per i danni dal fascismo italoide nella libia fatti da mussolini e sue manie espansionistiche.

Siete tutti uguali voi piccoli pinochet

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

LA LACRIMA DEL BUFFONE DI...

Sandro Boldi non va al festival di Cannes
ritenendo che "Draquila offende l'Italia".

L'Italia è già offesa da ben altre cose.

Inutilre dire quali. Sono note a tutti.

Eppoi... i personaggi "bene" della politica italiana non ritengono che i comici sono solo dei comici? O forse la "leggerezza" di certi mestieri disturba la nostra onorata società?

I comici fanno ridere e i politici fanno i comici per rendersi simpatici.

CORTE FA RIDERE:

By Gian Franco Dominijanni


Stiamo vivendo un momento in cui sarebbe bene che le persone per bene facessero quadrato, quindi, a questo proposito, ben venga la propagazione della filosofia e cultura dei movimenti a 5 stelle.
Lo so la frase è trita e ritrita ma qui, come sul Titanic, si continua a ballare mentre la nave rischia di affondare.
Una o più partite di calcio al giorno, grandi fratelli e isole varie, distolgono l'attenzione della gente dalla realtà e così gli scontri in Grecia, con conseguente perdita di vite umane, sembra una fiction e non la realtà, un po' come, anni fa, la guerra del Kosovo che si combatteva a poche centinaia di km dai nostri confini.
Rendiamoci conto che le economie europee dovranno ricollocarsi al ribasso del 20 % prima di pensare di poter ricominciare a crescere; sul mercato c'è troppo di tutto ed è inutile tentare di vendere altro superfluo a chi ha già tutto, così come è inutile tentare di contrastare le economie emergenti di paesi come India, Cina e tutto il sud est asiatico.
Senza catastrifismi ci dobbiamo semplicemente ridimensionare; pagare meno le merci, pagare meno il lavoro, pagare meno la benzina (come mai nessuno si chiede-neanche un telegiornalista- perchè stiamo pagando la benzina più di quando il petrolio stava a 150 dollari il barile anche ora che sta intorno ad 80) è proprio la benzina che sta finanziando e coprendo buchi però con grave danno all'economia delle imprese.
Bisogna tornare a pensare non all'arricchimento spropositato del singolo ma al benessere della comunità inteso nel senso più largo (e morale e etico) del termine; solo così si potrà invertire la tendenza.

i.c. 08.05.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco di Teramo vuole mettere da parte l'auto blu e impone l'uso della bicicletta ai consiglieri.

Evidentemente a qualcuno l'idea non piace, quindi la notte prima dell'inaugurazione di questa nuova normativa ecco che le biciclette vengono distrutte proprio di fronte alle porte del comune.

E' un giallo all'Agata Christie che terra' occupati i Teramesi per il prossimo decennio. Sara' stato un consigliere oppure l'autista blu? Mah ... boh!

*****
Teramo, distrutte le bici dell’eco-giunta.

I vandali nella notte hanno reso inutilizzabili le biciclette imposte dal sindaco Maurizio Brucchi ai consiglieri per lanciare l'amministrazione ecocompatibile.

http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/teramo-distrutte-le-bici-dell%E2%80%99eco-giunta/1985731
*****

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 08.05.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

esposito g.
iscritto al blog dal 17/03/07

IL DEBITO PUBBLICO
Vogliamo seriamente parlare di questo?. Allora diciamoci tra noi seriamente come stanno le cose:

3,6 milioni di dipendenti pubblici che non servono a un cazzo e non hanno voglia di lavorare

una classe politica e diplomatica (magistratura) più costosa del mondo.

Il quirinale costa 5 volte la corte inglese.

Magistratura, Editoria, Sport . tutti finanziati dal pubblico.

Chi è disposto a fare il primo passo, chi è disposto a tirasi indietro e fare delle rinunce?

Io mi chiedo come mai non siamo falliti ancora.


esposito g. Commentatore certificato 08.05.10 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sitoaurora.splinder.com/post/22685910/vertice-dei-banchieri-a-porte-chiuse-in-vaticano


Cosa c'è di vero???

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Parliamoci chiaro: l'unico merito che ha Sabina Guzzanti è di spararle grosse contro Berlusconi, il Governo, e tutti quelli che non le vanno a genio.

Non ha il minimo talento (non è che chi nasce in una famiglia di guitti debba essere per forza un buon guitto).

A qualcuno piace però che faccia questi filmini che non fanno un soldo al botteghino, e che sono finanziati da gente che la pensa come lei, alla quale sta però bene di prendere i contributi statali.

Poi te li ritrovi su RAITre, in tardissima serata, con il solito commento "buono".

Mamma mia!

Senza arrivare agli eccessi del ministro Brambilla, che pensa di chiederle i danni per l'immagine DISTORTA che dà dell'Italia, io semplicemente le taglierei i fondi.

Quello che fa questa sciacquetta surclassata da altri membri della sua famiglia, è il voler mettersi in evidenza, usando armi squallide come il disfattismo e l'odio.

Poichè fa propaganda, si faccia pagare dal partito cui la fa, e non si lamenti se quelli che denigra le fanno il gesto dell'ombrello.

MG Augusta 08.05.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me,qualcosa accadrà.Non puo non accadere, troppissima corruzione, hanno esagerato, il mostro della politica ha partorito il suo carnefice

maria rollo 08.05.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

c'è una cosa che mi lascia sconcerta... se qualcuno ne sa di più mi piacerebbe che approfondisse. Mi riferisco al disastro ambientale che si sta perpetrando in questi giorni in america. Un amico, che lavora a capo di una nostra piattaforma, mi ha riportato che è risaputo nell'ambiente dell'estrazione, che tutti i pozzi possono essere chiusi... c'è un particolare metodo tramite esplosione che può chiudere qualsiasi pozzo... mai più riapribile però... quindi significa che, visto che il pozzo in questione era ancora molto prolifico, avrebbero dovuto rinunciare al petrolio oppure riinvestire miliardi per la riapertura in un'altro punto del giacimento. Questo mi significa, che l'umanità si ciuccerà uno shock ambientale senza precedenti per il guadagno ignobile di petrolieri(o potenti in genere). Beppe approfondisci non ne ho sentito parlare da nessuna fonte di informazione...

eleonora g. Commentatore certificato 08.05.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me risulta che ci siano in giro questi "padroni del mondo" da più di cento anni. Ossia da quando le prime idee ("no ideologìe") socialiste si andavano
concretizzando !!!!

- gira che rigira è sempre LA STESSA RAZZA !!!!
i vampiri che piangono sono coloro rimasti senza
sangue !!! ...li senti gridare al "satana" cornuto!

tacci vostra!!!


Berlusconi ha rinunciato al viaggio in Russia per seguire da vicino l'evolversi di questa crisi. Forse inizia ad aver paura anche lui? Poi ieri i capi di governo di tutta Europa si sono riuniti per progettare un piano salva euro. Di chi è stata l'idea migliore, quella valutata più efficace e risolutiva? Quella di Silvietto, naturalmente. Che ora vanta in giro per l'Europa la nostra grande capacità di far fronte a una crisi. L'unto salverà l'euro e tutti i paesi inguaiati con il debito pubblico. Ma come al solito omette il particolare più importante: il debito più grosso è il nostro e continua a lievitare! Chi non è in grado di risolvere i suoi problemi, come può risolvere quelli degli altri? Ma forse ha ragione: dobbiamo essere più ottimisti. Se metaforicamente guardassimo tutti al futuro con un cannocchiale girato al contrario vedremmo che il fallimento è lontanissimo da noi come pure la crisi e forse anche la nostra vita ci sembrerebbe più lunga. Lui già lo fa! Peccato che si debbano rimettere prima o poi i piedi per terra, ma lui ha la soluzione anche per questo: tacchi vertiginosi...!

caterina elle 08.05.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

esposito g.
iscritto al blog dal 17/03/07

LA CRISI
... ecco questo blog di oggi che ci mette tutti di cattivo umore.... ridateci Benetazzo, lui parlava di queste cose... ma almeno ci faceva ridere.

esposito g. Commentatore certificato 08.05.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Anticorruzione DISEGNO DI LEGGE DI DIFFICILE APPROVAZIONE!

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.05.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

j'have a dream...

Panino A. 08.05.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Bidone di letame davanti alla sede PDL (partito del letame)

http://www.youtube.com/watch?v=PQc-pAUGqNg

Renzo La Trota 08.05.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mare col mare

Con altri occhi confonderai
i miei occhi,
come acqua con l'acqua e
mare col mare...

(Sancho)

Sono le parole (alcune) di un poeta che ho avuto il piacere di incontrare qui.
E intanto il mare... anzi l'oceano... sta morendo.

Grazie Sancho

A presto


(e.b.)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Battuta di Bertolaso su Clinton
Frattini: "Il governo si dissocia"
QUESTO NON PUO' ESSERE IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE ...QUESTO è UNA CAPODICAZ...ZO.
COME IL SUO CAPO HA DELLE BATTUTE INFELICI!

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.05.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma basta con questa storia di piazzale Loreto!

Finché avrete una tastiera sulla quale smanettare, una connessione internet e una sedia sulla quale schiacciare le vostre chiappe flaccide non solo non ci sará alcun piazzale Loreto ma le cose potranno solo peggiorare e voi avrete solo l'illusione di aver fatto qualcosa di costruttivo.

Piantatela almeno di rendervi ridicoli!

Chiacche roni 08.05.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nano invece di prendersela con la Dandini perchè non chiude le trasmissioni del pomeriggio di raiDUE e di Canale5 ???
Quelle trasmissioni sono un insulto all' intelligenza umana, un ritorno al MEDIOEVO !
Brutto nano schifoso, finiscila di pippare.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERTOLASO BERTOLASO

Spunta un assegno di anemone alla moglie di bertolaso.
E' l'inizio di altre dimissioni?
Grazie anemone per l'ottimo lavoro che hai svolto, i maiali della cricca stanno venendo alla luce.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 08.05.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

----------PIGS-----------


"La Farnesina e il Governo si dissociano pienamente dal linguaggio e dalle affermazioni" del capo della Protezione civile Guido Bertolaso "che non riflettono in alcun modo il pensiero del Governo italiano, il quale in maniera ferma e compatta riafferma la massima stima e considerazione nei confronti dell'ex presidente americano Bill Clinton". Lo afferma il ministro degli Esteri Franco Frattini, interpellato sulla battuta pronunciata ieri da Bertolaso 1 sul fatto di aver avuto "un problema che ha lo stesso nome: Monica".

IN PAROLE POVERE:
E NO MIO CARO IL PROBLEMA SI CHIAMA POM.....PINO!!!!
CON UNA DIFFERENZA SOSTANZIALE PERO' CHE CLINTON SE LO è FATTO FARE AL PUNTO GIUSTO
TU ALLA CERVICALE.....MA COME CAZZO HA FATTO??!!!!!E POI MISTERO DEI MISTERI CON IL PROFILATTICO.....IL MISTERO è IL BUIO COMPLETO.
HEIIIIII DEL BLOG ......QUALCUNO SA' DIRMI COME SI FA A FARSI FARE UN ............PINO ALLA CERVICALE??????
E' UNA POSIZIONE CHE NON CONOSCO.

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.05.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un equivoco depistante


L'equivoco consiste nel fatto che continuiamo a pensare ai potentati che comandano il mondo facendoli coincidere con le potenze nazionali.
Mentre che sono tutte le nazioni nel mirino dei padroni del mondo, che non ragionano in termini di popoli e di nazioni.

sancho . Commentatore certificato 08.05.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che otterranno la carneficina tanto ricercata.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Bertoldo si è bevuto pure lui il cervello !
Adesso fa battute come il suo capo nano.
E intanto l' Italia affonda, piazzale Loreto è sempre più vicino.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

iniziamo a battere le pentole?????

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provocazione fuori tema.
Sapete come si fa a distrarre l'attenzione da una delle peggiori catastrofi Ambietali causate da questa MERDA di petrolio?.Si alimenta la paranoia sul terrorismo.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 08.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è chiaro che stanno cercando di sottomettere totalmente tutti .

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il potere supremo che governa il mondo
è la follia"

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bondi non va a Cannes
"Draquila offende l'Italia"
Il ministro della Cultura declina l'invito al Festival esprimendo "rincrescimento e sconcerto per la partecipazione" fuoriconcorso del docufilm di Sabina Guzzanti, "una pellicola di propaganda che offende la verità e l'intero popolo italiano"
BONDI L'UNICO CHE OFFENDE IL POPOLO ITALIANO SIETE VOI POLITICI.... VERGOGNATIIIIIIIIIII

franco f. Commentatore certificato 08.05.10 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bondi :

"Portandolo a Cannes credo che l'Italia non farà una bella figura. Presto, prestissimo, si parlerà di noi e dell'Aquila, a un festival del cinema si presenterà una verità che non è 'la' verità ma, appunto 'una parte' di verità".
---------------------
Ma dove è andato a scuola ?!
Si intuisce solo la sua provenienza dalle cellule di partito comuniste, dai "trinariciuti" con frasi come queste.
Lui è la caricatura dell'umiltà senza cultura.
Paradossale dato che fa il ministro della cultura.
E' da mò che "la" verità non esiste e tutto quel che gli umani possono raccontare è "una" verità: la propria.
Quindi a Cannes andrà in scena la verità secondo la Guzzanti, perchè no ?
E lui avrebbe in dovere di andarci in quanto ministro di tutti gli italiani compresa la Guzzanti.

Quanto al gioco di Bondi che è quello antichissimo di nascondere la realtà lavando o tentando di lavare, i "panni sporchi" in famiglia ricordo che ciò, questa logica è l'essenza stessa della mafia e dell'omertà.
Tanto più che i panni sporchi tanto sporchi non sono e che spesso anzi sono le tracce di un delitto che tanto più si tenta di rimuovere tanto più esplode nella sua evidenza, fino al comico, fino al grottesco che in nostro ministro così bene rappresenta.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

"Altri menino vanto
delle parole che hanno scritto:
il mio orgoglio
sta in quelle che ho letto"

(J.L. Borges)

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

"Il potere supremo che governa il mondo
è la follia"

(Con buona pace di Ralph Waldo Emerson, Martin Luther King, Henry David Thoreau, Emily Dickinson, Robert Frost, Abraham Lincoln, Albino Luciani... Ecc... ecc... ecc... E me).

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI....
nessuna paura!
Tra pochissimo
iniziano i:

CAMPIONATI DEL MONDO DI CALCIOOOOO!!!!!!

e quindi,
per magia
tutto si aggiusta!

....

(povera Italia!)


:(

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA PUO' CANCELLARE IL DEBITO IN UN ANNO E ISTITUIRE UN REDDITO DI CITTADINANZA SUBITO.
BASTA SMETTERE DI MANTENERE I LADRONI E SEQUESTRARGLI IL
PATRIMONIO E LE PROPRIETA' OTTENUTE COI SOLDI RUBATI A NOI E AL PAESE.
SEQUESTRI A TUTTA LA CASTA CENTRALE E LOCALE
SEQUESTRI AI CONCESSIONARI DI STATO E RIVENDITA DELLE LORO AZIENDE
SEQUESTRI AI GRANDI INDUSTRIALI MAGNACCIA
BASTA MANTENERE REGIONI PARASSITE COME IL TRENTINO
LA SICILIA IL VATICANO E COMUNIONE E LIBERAZIOne CON LA
COMPAGNIA DELLE OPERE CHE SUCCHIA PIU' DELLA REGIONE SICILIA
ECCETERA ECCETERA...
CAPITO?
E CHI NON CI STA..... ZAAAAC!

Giorgio Lomartire 08.05.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Va tutto bene, madama la marchesa!

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 08.05.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Qualche tempo fa un Tipo di qui non ricordo il Nome diceva:"Non abbiamo memmeno idea di quello che ci sta per arrivarci addosso".
Be'due anni dopo una piccola idea cominciamo a farcela.Grazie.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 08.05.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sitoaurora.splinder.com/post/21001440/inganno-lunare-e-obiezioni-comuni

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

BERTOLAZZO:'IO E CLINTON MONICA IN COMUNE'..........
MEGGLIO DIRE IO E CLINTON UN POM.....PINO IN COMUNE O NO?!!!!

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.05.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Beh, qui il punto chiave non è il debito (i debiti europei sono bazzecole, confrontati a quello USA) ma la moneta: gli americani hanno messo l'euro sotto attacco, e l'europa o reagisce compatta o crolla (sembra che, incredibile ma vero, i capoccia abbiano scelto la prima strada).
La III guerra mondiale è cominciata, ma non ci sono bombe e carri armati (e meno male) bensì hedge funds e agenzie di rating (armi nucleari, e per ora le hanno solo loro).
Come prevedibile, siamo noi contro gli USA: ora dipende tutto da dove si schiererà l'altro gigante economico, ovvero la Cina.
Ma noi, se troviamo l'unità politica, siamo più forti.
La partita si gioca su molti tavoli...

Medioevo 2.0 Commentatore certificato 08.05.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Globalizzazione:

il maggior inganno,
la più grande menzogna,
il più grande crimine
della storia moderna...
Praticamente una carognata cosmica.
Quelli che l'hanno pensata andrebbero ammazzati.
Altro che Europa!
Abbasso l'Europa dei potenti, vili e affamatori.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

---------A CANNES UN PIGS DI MENO----------------


ROMA - Il Ministro della cultura senatore Sandro Bondi non andrà al festival di Cannes che comincia mercoledì. Colpa del film di Sabina Guzzanti, Draquila, inchiesta choc sulla ricostruzione in Abruzzo, evento speciale fuori concorso. In una nota si legge "il Ministro della cultura, Sen. Sandro Bondi, ha declinato l'invito a partecipare al prossimo festival di Cannes, esprimendo rincrescimento e sconcerto per la partecipazione di una pellicola di propaganda, Draquila, che offende la verità e l'intero popolo italiano".

SONO UN'ITALIANO E VI ASSICURO CARO (MINISTRO???)
CHE LA VISIONE DI TALE PELLICOLA MI FAREBBE PIACERE.
SE A VOI NON VA VUOL DIRE CHE VI FA' FATICA GUARDARVI ALLO SPECCHIO E VEDERE COSA AVETE COMBINATO ALL'ITALIA!
NON ESPRIMA NESSUN RINCRESCIMENTO IL PIACERE è TUTTO NOSTRO PER LA SUA MANCATA PRESENZA.
LA VERITAAAAAAAAAAA VI FA MALE LO SAIIIIIII........
NESSUNO MI PUO' GIUDICARE NEMMENO TUUUUUU
LA VERITA' FA' MALE.........

mario ., monopoli Commentatore certificato 08.05.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

La prima mossa dovrebbe essere chiedere e ottenere un referendum per l´abrogazione di Questa Europa.
Poi si potrebbe far scegliere a TUTTI i politici europei se preferiscono andarsene di loro spontanea volonta´o e´necessario ripristinare una ghigliottina per liberarci di loro.
Terza manovra sarebbe impossessarsi della banca europea, stampare i trilioni necessari per pagare Tutti i debiti.
Quarta mossa sarebbe ricominciare con regole precise per non ritrovarsi punto a capo.
Ma siamo in grado di farlo?
No.
E allora e´meglio star zitti.
Chi e´causa del suo mal pianga se stesso.

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 08.05.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Le novecento schiave di Padre Maciel

Il fondatore dei Legionari di Cristo sottraeva beni alle sue “religiose”


di Miguel Mora - da El Pais

Dopo la condanna vaticana di Marcial Maciel, l’annuncio della rifondazione dell’ordine e il commissariamento dei Legionari di Cristo da parte di papa Benedetto XVI, continuano a trapelare particolari sull’indagine condotta negli ultimi 10 mesi ad opera di cinque inviati pontifici.

Secondo quanto pubblicato dal giornale messicano Milenio, nel corso dell’inchiesta condotta in Messico il Vaticano ha scoperto che Maciel – poligamo e pedofilo, morto nel 2008 – aveva creato una congregazione femminile senza l’avallo di Roma, composta da 900 giovani che vivevano in condizioni di “virtuale schiavitù”.

Il quotidiano afferma che le “religiose” al loro arrivo venivano isolate e potevano fare visita alla famiglia solamente per 15 giorni ogni sette anni e ricevere una telefonata al mese.

I genitori potevano andarle a trovare una volta l’anno.
Le donne, che appartenevano al ramo laico dell’ordine, Regnum Christi, venivano reclutate tra le famiglie ricche di Spagna, Messico, Stati Uniti, Francia, Italia, Germania e Nuova Zelanda.

Le novizie dovevano essere “donne sorridenti, di buone maniere, di bella presenza e di modesta formazione culturale e religiosa”, ha scritto il giornale.

Tra i loro doveri c’era quello di “non criticare” mai le decisioni dei responsabili dell’ordine e di riferire ai superiori se qualcuna lo faceva.

Secondo Milenio, 15 anni dopo aver preso i voti tradizionali – che comportavano la castità, l’obbedienza e la povertà – erano obbligate a consegnare metà dei loro beni e dopo 25 anni la totalità dei loro beni.

Inoltre, sempre secondo il quotidiano messicano, “in occasione del compleanno di Maciel, cioè a dire ogni 10 marzo , venivano sollecitate a fare un dono in denaro che consisteva in un assegno di 250.000 dollari”. [...]

silvanetta* . Commentatore certificato 08.05.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, sono un tuo (ex) ammiratore...10 anni fa parlavi, durante i tuoi spettacoli, di signoraggio bancario, denunciavi il marcio del capitalismo...ora mi sà che con l'età ti sei fottuto il cervello(scusa per la volgarità), dai importanza sempre alle solite idiozie " Berlusconi lì, Berlusconi quì, e pdmenoelle lì e bla bla". Nelle tue mani avresti un grandissimo potere, quello di informare i tuoi lettori(e sono tanti) su come le banche e le elìte economiche ci stanno togliendo il futuro, non solo quello prossimo. Per dimostrare il potere che hai basta leggere qualche commento ai tuoi interventi, tutta gente che sembra vivere in un altro mondo e che pensano alle case del ministro alle escort del premier etc (cioè ripetono come un pappagalo tutto quello che dici). Ma in parte ti capisco, hai una certa età e cerchi una sicurezza economica per i tuoi eredi, parlando dei veri problemi paga poco o molto poco, parlare di "testa d'asfalto" paga tanto (vedi travaglio,guzzanti,santoro,benigni quello attuale e tutti gli altri venditori di fumo).Io ti considero superiore a tutto questo pattume che ho appena nominato(per questo di tanto in tanto leggo il tuo blog) e perciò ti chiedo solo di tornare quello di prima. Ciao!!!

michail b. 08.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

il vaticano?
E' la "famiglia" piu' pulita del mondo.
la colpa del presente che viviamo e' tutta del gruppo BILDEBERG
the most of the money in the world controlled by secretive financial/political/military clubs that meet in secret behind the scenes

*fly* ,, ca Commentatore certificato 08.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di trasparenza.
Quando feci domanda per avere un sussidio dal comune per l'affitto di casa, mi misero in una bacheca pubblica insieme a tutti gli altri miserabili che avevano fatto domanda.
C'erano i nostri dati personali, nomi, indirizzo di casa, la cifra del contributo e anche i nomi di chi non aveva ricevuto niente. Il tutto in nome della trasparenza.

Ma se vai a chiedere al comune o al governo, dove spendono i soldi che prendono da noi, non ti dicono niente e a volte, c'è anche il segreto di Stato.
Inoltre, tutti gli "aiuti" riferiti allo stato sociale, hanno sempre un limite di budget, per cui, stanziata tale somma, non si può sforare e i cittadini devono accontentarsi e suddividersi quello che c'è in virtù del risparmio. Se le domande sono troppe si adotta un'altra tecnica, si abbassano i requisiti minimi e per avere diritto devi essere un mendicante. L'altro giorno infatti, mi reco dai servizi sociali con il mio reddito di circa 5mila euro, e l'impiegato sbotta subito dicendo: ma deve essere pari a zero. Ma uno dovrebbe vivere di aria?
Non solo, se chiedi aiuto oggi (2010) ti chiedono il reddito del 2008, come dire: questo ha bisogno adesso, mostraci il reddito di quando stavi meglio che ti rimando a casa.
Al contrario, chi ci governa spende alla cieca e s'indebita per far fronte alle spese pazze senza nessun tipo di argine o controllo.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante gli interessanti post della mattinata, rimango dell'opinione che il primo passo per risolvere gli atavici problemi dell'Italia , sia eliminare la casta politica di dx e sx.

Radere al suolo il nano e la sua cricca rimane l'imperativo per recuperare almeno la verità della situazione, e riscontro che poco a poco la sua droga mediatica sta terminando l'effetto.

Il secondo passo sarà eliminare i politici di professione del Pd, che non permetteranno mai ai giovani di emergere nel partito.

Nell'attesa che si verifichino questi due avvenimenti, sostenere il Movimento rimane l'unica alternativa concreta, e le recenti votazioni lo hanno dimostrato, il 6% dell'Emilia lo conferma.

Non possiamo attendere che il nano si tolga dai piedi autonomamente, deve salvaguardare le proprie aziende ed è cosciente che il prossimo governo varerà inizialmente una legge che smantellerà il colossale conflitto di interessi.

Ugualmente il baffetto e la sua cupola non si ritireranno dalla politica, metterebbero a repentaglio gli interessi finanziari che il Pd ha nelle banche, nelle assicurazioni e nelle coop.

La lega, nonostante faccia del razzismo la sua essenza, prosegue nell'incremento del suo elettorato, piaccia o non piaccia.

Fini è un ex fascista, e trovo ridicolo che molti a sinistra ne stiano tessendo le lodi.

Il Movimento propone una società basata sul futuro sostenibile nell'energia e nell'economia, e per questo confindustria lo vede come fumo negli occhi, le grandi aziende non potranno più vivere sulle spalle dei Cittadini con i contributi all'editoria, alla Fiat, a Telecom, e l'Eni e l'Enel si scorderanno il nucleare, uno schiaffo leggendario al nano ed ai suoi compagni di merende Putin e Sarkozy.

Giorgio O. Commentatore certificato 08.05.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Bondi non va a Cannes
"Draquila offende l'Italia"

Questo è uno dei "transformers" tipici della politica italoide.

Ex compagno adesso al soldo della mafio politica della destra che li accappara quasi tutti, mica schemo ci sono altri il clasico "capezzone" il ragazzo dal oratorio della faccia pulita ma le manine pronte a prendere il soldini sporchi menefregandosi da la spessa sociale che vanno a rubare sia scuola, pensioni o sanità.

Bondi,Barbareschi, vittorio sgarbi questi transformers rappresentano una delle miserie umane clasiche di nostra società.

Psiuuuuu Bondi che se nefrega che non ci sei a Cannes in tanto la vacanza a spessa nostra ti la farai altrove, mica schemo il ex-comunista di oratorio.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

La "manovrina" da 25 MLD di € di Tremonti E gli "aiuti" alla Grecia, sono esattamente la stessa cosa, prendere soldi dalle tasche dei cittadini per darli ai privati!

Basta! i privati non devono assolutamente mettere mano ai soldi, non si può concepire un sistema dove la valuta sia emessa e gestita da privati! Basta con questo sistema medioevale!!!

Nazionalizzare(cioè collettivizzare) le banche centrali e non!!!

Arzân 08.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=DxSCsxQpjlU&feature=related

ADRIANO CELENTANO - SVALUTATION

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 08.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Giusto per seguire il ragionamento di alcuni interventi

Perché, ad esempio, mandare tante "missioni di pace" all'estero?
Costano una barcata di soldi in armamenti, uomini, per non parlare dei "costi in loco": gente uccisa ecc..
E poi saranno felici, le loro famiglie di questa "pace" che portiamo lì o ci odieranno per secoli, alla faccia della nostra presunta e sbandierata "sicurezza"?

Noi non possiamo andare in scuole pubbliche migliori perchè dobbiamo andare a sparare in giro per il mondo, comprarci super aerei e super navi costosi quanto intere finanziarie per cosa ?
per fare guadagnare tangenti a questo o a quel politico ?

Inoltre?
Che fine ha fatto lo slogan della “sicurezza” così sbandierato da questa destra immonda, incapace di tutto se non di favorire i faccendieri ?

Le ronde padane?
Le stiamo pagando pure?
Ma che fine hanno fatto? So che in giro per la Lombardia bande di ragazzi, senza cultura e senza voglia di farsene una, vanno in giro a bruciare macchine, a distruggerle nei parcheggi incustoditi delle scuole e delle strade.

E intanto le famigerate “province” non hanno più i soldi per mandare una sia pur minima vigilanza nelle strutture di loro responsabilità, lasciano allo sbando i giovani non facendo nessuna politica do integrazione sociale (e parlo dei “nostri”, figurarsi poi degli immigrati !)
Qui se ne stanno fregando tutti sempre di più !

Le province hanno sempre più “zeru titoli” per esistere!
Eppure di (almeno) ridursi lo stipendio non se ne parla, meglio comprare altri aerei da combattimento.

La Lega sta tradendo gli elettori.
Lascia che gli industriali portino all'estero il lavoro e ovviamente anche i soldi, e qui si lascia la gente a non aver più futuro.

Dovevano togliere le province? Niente.
Dovevano fare le riforme? Niente.
Ci aspettavamo più sicurezza? Mai visto tanti danni alle cose altrui, nelle città e nei paesi, come sopra dicevo.
Dovevano eliminare la corruzione? Già, lo stiamo proprio proprio vedendo!??!

rosario v. Commentatore certificato 08.05.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

OT.@ Sancho: per cortesia contattami a
info@westitaly.it . riguarda silvia.
Scusa, ma mi pare necessario.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 08.05.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

bondì non va a cannes per via del film della guzzanti ,ecco bravo stai a casa così non inquini l'aria e i contribuenti risparmiano 2 soldi .

Panino A. 08.05.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

la societa' segreta SCIE COMICHE ha deliberato di non infierire con il seguente terremoto.
scossa magnitudo 2,5
in provincia di Brescia: nessun danno...
era solo un test
telefonicamente il gruppo bilden berg
e' stato contattato da RATZINGHER IN PERSONA
chiedendo perdono per i tantissimi preti pedofili
lo spastico BOSSI applaude all'iniziativa.
il furer obama incazzatissimo

*fly* ,, ca Commentatore certificato 08.05.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Italianiii, il bimbetto psiconano ha capito la favoletta di Ascanio Celestini, miraculooooo?

ASCANIO SEI UN GENIO; questa favoletta non per altro è la più bella in assoluto, GRANDEEEEEEEEEEEE.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 08.05.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Guarda i muscoli DI BERLUSCONI E IL GOVERNO TUTTO, tutti di plastica e di metano.
Guardalo nella notte che viene, quanto sangue ha nelle vene.
DI BERLUSCONI E IL GOVERNO TUTTO non tiene mai paura, dritto sul cassero,
fuma la pipa, in questa alba fresca e scura che rassomiglia un pò alla vita.
E poi DI BERLUSCONI E IL GOVERNO TUTTO, se vuole, si leva l'ancora dai pantaloni
e la getta nelle onde e chiama forte quando vuole qualcosa,
c'è sempre uno che gli risponde.
MA BERLUSCONI E IL GOVERNO TUTTO non te lo volevo dire,
ma c'è in mezzo al mare una donna bianca,
così enorme, alla luce delle stelle,
che di guardarla uno non si stanca.

QUESTA ITALIETTA fa duemila nodi, in mezzo ai ghiacci tropicali,
ed ha un motore di un milione di cavalli
che al posto degli zoccoli hanno le ali.
QUESTA ITALIETTA è fulmine, torpedine, miccia,
scintillante bellezza, fosforo e fantasia, molecole d'acciaio,
pistone, rabbia, guerra lampo e poesia.
In questa notte elettrica e veloce, in questa croce di Novecento,
il futuro è una palla di cannone accesa e noi la stiamo quasi raggiungendo.
E BERLUSCONI E IL GOVERNO TUTTO disse al mozzo di bordo
"Giovanotto, io non vedo niente.
C'è solo un pò di nebbia che annuncia il sole.
Andiamo avanti tranquillamente".
SALUTI COMUNISTI A TUTTI
CIAO


Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 08.05.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ IN ARRIVO L’INVERNO, PER LE CICALE D’EUROPA

Questa notte Bruxelles si è svolto un drammatico vertice per tentare di salvare l’euro, messo sotto attacco dalle stesse banche salvate dai governi, che ora speculano contro le CICALE D’EUROPA.

Banche che SENTENDO D’AVERLA SFANGATA hanno ripreso a fare investimenti ad alto rischio ed alta redditività come quelli sui titoli greci con però LA GARANZIA DALL'EUROGRUPPO, I GOVERNI CI METTONO I SOLDI DEI CITTADINI COME GARANZIA E LORO CI SPECULANO A RISCHIO ZERO.

A quanto sembra SILVIO MAGNO & C. è riuscito anche ad ottenere dell'Eurogruppo, un meccanismo di pronto intervento per salvare altri Paesi che dovessero finire nel mirino della speculazione, tra cui vi è l’Italia, con il suo mostruoso debito pubblico.

Come contro partita sarà richiesto alle CICALE un giro di vite sui conti pubblici, con nuove manovre correttive.

Manovre di LACRIME E SANGUE che potrebbero diventare drammatiche, poiché andrebbero a ricadere su una struttura economica già provato da due lunghissimi anni di crisi.

COME LA SOLITO SI È DECISO DI POSTICIPARE L’INEVITABILE, pagare i debiti pregressi contraendo altri debiti, questa volta abbiamo chiesto aiuto a fratelli maggiori dell'Eurogruppo, che spintaneamente l’hanno dato, ma che dovremo pagarlo noi e i nostri figli e nipoti.

LA MALATTIA L’ABBIAMO INDIVIDUATA, MA LA CURA È SBAGLIATA, non sì da bere altro vino ad un alcolizzato, per fronteggiare i momenti di crisi acuta.

La cura che l'Eurogruppo deve imporre alle “CICALE” sono una lotta serrata alla corruzione, all’evasione fiscale ed al mal governo che endemicamente affliggono questi paesi e decidersi finalmente di METTERE LA MUSERUOLA AI MASTINI DELLE GRANDI ISTITUZIONI FINANZIARIE che senza regole precise stanno affossando l’economia globale, IN MODO CHE A PAGARE NON SIANO SOLO I SOLITI FESSI.

I PROBLEMI S'AFFRONTANO PRENDENDO IL TORO PER LE CORNA, non girandoci intorno, con l’intento di salvare di questo o quel politico o gruppo economico.

Paolo R. Commentatore certificato 08.05.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete perchè si tratta di un fallimento sistemico del capitalismo?
Semplice la gente ha iniziato a capire il significato del denaro il suo potere intriseco, malefico,illogico,innaturale,la schiavitù che ne consegue, logica dice che questo sistema fallirà, adesso o più tardi non conta, il processo è inarrestabile. Il capitalismo distrugge madre terra, distrugge i sentimenti e la naturalità dell'uomo, i suoi sentimenti, ma presto molto presto, prima di quanto voi pensiate l' ordine delle cose verrà ripristinato. Non serve essere indovini guardatevi intorno e osservate basta poco per capire.

fulgy f., torino Commentatore certificato 08.05.10 11:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Basterebbe smettere di strapagare gli interessi agli usurai.

Ma i governi non hanno più la forza e/o la volontà di opporsi, qualunque sia il loro colore "politico", allo strapotere dei padroni del mondo.
Stiamo andando verso la guerra globale di nazioni contro nazioni, di popoli contro popoli, di poveri contro poveri; verso lo sterminio, senza che si avverta un segnale vero di resistenza da parte delle vittime designate.
In Grecia?
In Grecia, finiscono per prendersela, anziché con i banchieri, con i bancari, e si scontrano con i poliziotti, ed anche con i loro politici: tutte cose che non disturbano affatto il potere, impegnato in questa rivoluzione che vuole ridurre drasticamente la popolazione mondiale e rendere totalmente schiavi ed in miseria costante i sopravvissuti.

sancho . Commentatore certificato 08.05.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italianiii avete guardato Exit sulla7 di ieri?
Un bello spettacolo vero? Grida, urla per un lavoro che fosse "VERO", ma ottenuto lo zuccherino, sono tutti tornati a casa a non fare un cazzo, a spese del resto d'italia, per carità, mi spiace per le loro condizioni, ma cos'hanno veramente ottenuto un sussidio a vita mascherato da stipendio e gli basta? Quale dignità? Per 500 euro al mese? Cioè una pensione minima?
Boh ma a me sembra che il meridione è veramente ora che si guardi un pò allo specchio? Non sarebbe stato più giusto che fossero stati assegnati come sussidi, come ammortizzatori sociali, quei stipendi? Lo sò è la solita italietta affamata, ma anche subdolamente opportunista, perchè nulla cambi, vanno a riscuotere il pizzo del voto e dunque nulla cambierà, della loro miseria, e comunque stanno facendo i furbetti, anche nella loro miseria? Stanno continuando a deresponsabilizzare i politici, che dovrebbero avviare l'economia di quella regione, non siete daccordo? Come faremo a spezzare queste catene, del voto di scambio, se anche gli schiavi, non fanno seriamente la loro parte, e continuano ad accontentarsi della "sopravvivenza quotidiana" senza minimamente responsabilizzarsi e VERAMENTE preoccuparsi ed occuparsi del futuro dei loro figli e di TUTTO IL PAESE? Sinceramente uno spettacolo demoralizzante da ambo le parti, mi spiace ma questi non riesco a considerarli cittadini, l'opportunismo del voto di scambio, pur motivato dalla loro miseria, non solo dimostra una miopia tipica di un'italietta dell'arraffare, ma un modus vivendi, che se non cambia in loro, non può portare a miglioramenti?
Non puoi rivendicare, la dignità di un lavoro VERO e poi accontentarti, senza prospettive di un sussidio mascherato e poi sparire, cè qualche cosa che non torna, non vi pare? Mi aspetterei che quelle voci si alzassero ancora ed ancora fino a che VERAMENTE POSSANO LAVORARE, cosa ne dite? Quella Sicilia NON MI PIACE.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 08.05.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

il prossimo futuro ci riserva una
"armata grillina e non " di individui che si metteranno in marcia verso - Roma? na, na, verso Francoforte -> Germania con alla testa "pascucci" e come luogotenente "sancho" ....
quindi prenderanno d'assalto la BCE e si stamperanno tutti i cazzi degli euri che vorranno...

...poi torneranno a casa dalle proprie famiglie
e metteranno le banconote in padella o al forno con le ...patat...no quelle no, le avranno lasciate ai tedeschi !!!!!

hasta pinocchi!


Debito
Oggi Trichet ha paventato un rischio sistemico.La possibilità di un default dell'unione Europea,è concreto,da qualche decennio,giochiamo al Monopoli,in un precario equilibrio planetario,improntato su cervellotici meccanismi di indebitamenti incrociati.Ovviamente le opinioni degli economisti,sono divergenti dai concetti pratici della famosa "casalinga di Voghera".Una famiglia indebitata,prima della villeggiatura,il cellulare,o l'abito alla moda,estingue,se benpensante,prima il debito,e dopo forse,qualche lusso.Da circa un ventennio, i nostri governanti,parlano di un debito pubblico enorme,ed ereditato dalle scelleratezze passate,e sempre di Un "contenimento"del debito,e mai di una " riduzione" o "estinzione".Ogni anno,una quantità significativa del reddito prodotto,è destinato al pagamento dei soli "interessi".A questo punto la nostra pragmatica "Casalinga",messa a capo dell'esecutivo,chie a tutti gli Italiani 30.000 euro per saldare le nostre pendenze,a mò di "Oro alla Patria"per vivere liberi dal debito,spendendo per il futuro "solo"ciò che si possiede,ed anche un po di risparmio,non guasta mai.Raccolti i soldi,tra scritturali e cartacei,sostanzialmente tutta la moneta circolante,la nostra casalinga,incontra Trichet,e con grande soddisfazione,estingue la pendenza.Un secondo dopo l'estinzione,la nostra casalinga,si rende conto che la mancanza di moneta,renderebbe impossibile regolare gli scambi tra i cittadini,salvo il ritorno all'economia curtense.Considerando il nostro rating,la ns casalinga,chiede nuova moneta alla BCE,ed a quel punto Trichet,richiederebbe "nuovi titoli di Stato",con l'aggiunta degli "Interessi",per venderli agli INVESTITORI?La ns casalinga,innervosendosi,chiede almeno di ricevere il montante lordo del finanziamento,e restituire nel tempo la parte degli interessi,difatti aggiungendo gli interessi,avremmo moneta "inesistente"e quindi non rimborsabile.Al secco "NO" di Trichet,La ns casalinga non si avvilisce e crea una tipografia

Maurizio Bracale 08.05.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Obama, Berlusconi, il papa e un boy scout sono in un aereo.
L'aereo ha un'avaria grave e pertanto gli occupanti debbono salvarsi col paracadute, ma purtroppo ce ne sono solo tre.
Obama si fa subito avanti e poichè dice di essere l'uomo più importante del mondo e che la pace del mondo dipende da lui, prende un paracadute e si lancia.
Berlusconi, affermando di essere il più intelligente del mondo prende il secondo paracadute e si lancia.
Il papa, osservando il giovane boy scout e rendendosi conto che fra i due è quello che merita di vivere lo esorta a prendere l'ultimo paracadute e a lanciarsi verso la salvezza.
Il boy scout interrompe il papa e gli dice:
" Santità, non si preoccupi, che quello intelligente si è lanciato indossando il mio zainetto......

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO A PRIMAVERA: NASCE IL NUOVO

Ecco che spunta LA CAROTA NUOVA: il debito europeo

che applicata al solito BASTONE: il ricatto economico

il tutto messo davanti al SOLITO ASINO: il popolo

produrra il MEDESIMO RISULTATO: portare avanti il carozzone su cui siedono i soliti potenti.

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.05.10 11:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

..se non è quello il problema, allora quale sarebbe secondo te?!
andrea panparana (bella panpa), roma

i nazistelli economisti se la prendono con l'euro, come quelli che s'incazzano con l'auto
quando rimangono senza carburante , ma il problema non è quello, visto che il rifornimento
si fà prima che finisca del tutto !!!

Il problema è la "valuta" , ossia una moneta forte e riconosciuta a livello mondiale. Tale potere concesso a bande più o meno criminali in tutto il mondo, in Italia in particolare, nello stesso tempo una libertà di evadere tasse e gabelle da parte di governi collusi com'è il caso greco in cui il centrodestra simile al nostro ha truccato i conti pubblici (tre-morti ellenico) ed ha lasciato che lo Stato si dissanguasse !

La moneta locale eventuale potrebbe essere opportuna se ci fosse alla dirigenza governativa
personaggi onesti e molto severi. Quando arrivai nell'est la prima volta i sovietici erano appena
andati via, ma restavano alcune regole fondamentali per arginare il banditismo "monetario" !
Per esempio nei casinò non si poteva giocare con soldi locali, solo con valuta estera (marchi, dollari, lire, sterline, franchi) non era permesso ad un residente locale l'accesso se non provvisto di passaporto del paese stesso. Documenti di riconoscimento locali non erano sufficienti !!!

Abbattere le barriere tra STATO e PRIVATO , concedere il massimo potere alla forza del denaro
è come permettere un colpo di stato senza spargimento di sangue da parte di coloro che gestiscono grosse somme di denaro. Oggi in italia e nel mondo chi sono questi gestori di denaro ?
Allora di cosa stiamo parlando ! Dare la colpa ai "fabbricanti" di soldi è comodo per coloro che
tentano di proteggere i soliti stupratori.

Basterebbe "non chiedere" perchè si sta bene così, grazie. Ed il problema sarebbe risolto.
Ma nemmeno il famigerato "scudo mafioso" ha ottenuto risultati concreti per il PIG TRE-MORTI!

(ammazza quanti pinocchi)!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori