Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nulla si crea, nulla si distrugge.
Il centro di riciclo di Vedelago

Nulla si crea, nulla si distrugge. Il centro di riciclo di Vedelago
(19:20)
vedelago.jpg

Nulla si crea e nulla si distrugge. I rifiuti sono una risorsa, se da un diamante non nasce nulla dalla raccolta differenziata può nascere qualunque cosa, dalle sedie, ai materiali edili, alla pavimentazione per interni e prefabbricati. Il Centro Riciclo di Vedelago è la dimostrazione che lo smaltimento rifiuti può diventare gratuito con la raccolta differenziata. Se gli inceneritori producono malattie, il riciclo dei rifiuti produce occupazione. Vedelago crea un indotto di 9.200 persone. E' necessario un Centro Riciclo come Vedelago in ogni provincia. Il blog darà visibilità alle nuove iniziativa. La bolletta della spazzatura va incenerita, non i rifiuti.

Intervista a Carla Poli del Centro Riciclo di Vedelago.

Come funziona il Centro Riciclo Vedelago (espandi | comprimi)
Blog: "Dott. Carla Poli siamo venuti qui nel centro di riciclo di Vedelago, cosa fate in questo impianto? "
Carla Poli: "Noi riceviamo le raccolte differenziate dei comuni e delle aziende, escludendo solo la parte umida e provvediamo a fare dapprima una selezione per ricavare i materiali che hanno già un mercato, i materiali che non hanno un mercato immediato, vengono riciclati, ne facciamo una materia prima e seconda, che ha un suo mercato di riferimento.
Blog: "Tutto questo partendo da cosa? "
Carla Poli: "Partendo dai materiali di scarto che non hanno un utilizzo immediato, mentre le bottiglie e i flaconi trovano collocazione in un mercato di vendita nelle fabbriche per fare altri flaconi o pile, queste sarebbero tutte le plastiche miste anche con un po’ di carta, con tutti i materiali di scarto che si portavano una volta a discarica o inceneritore. Qua hai un esempio di una pavimentazione fatta con il nostro granulo più gli scarti del legno da riciclo, quindi pavimentazione per prefabbricati, per interni e per pavimentazione per esterno antiscivolo, quindi le tecniche ci sono, gli studi sono stati fatti, noi abbiamo investito i nostri soldi derivanti dalle attività perché aiuti non ne abbiamo avuti finora nella ricerca, nella sperimentazione, insieme a università… "


Un'industria virtuosa
(espandi | comprimi)
Blog: "Secondo lei da materiale compromesso come la questione delle ecoballe a Napoli, si riesce a fare questo lavoro? "
Nelle ecoballe non so cosa c’è, se c’è la parte umida… se sta andando in fermentazione, vuole dire che c’è dell’umido dentro, allora la fase di base è che deve essere tolto l’umido, altrimenti qua non è che vuoi trasformare in… "
Blog: "Altrimenti qui non potremmo respirare, invece… "
Bravo, invece vedi che non ti provoca problemi, adesso dobbiamo saltare avanti dopo questo entra macchina che stanno cambiando le lame, per sfregamento si scioglie, si riscalda, dopo che va in raffreddamento raggiunge una temperatura di circa 160/180° per cui non c’è combustione, ma c’è solo lo scioglimento del materiale plastico che ingloba un po’ anche tutti gli altri materiali, un po’ di legno… a norma di legge, perché le leggi ci sono, i regolamenti ci sono, le norme Uni ci sono, una volta che è avvenuta la densificazione va al raffreddamento perché uscendo a quella temperatura, va in quel macinatore che è un granulatore, si chiama, poi va nel vaglio per dividere la parte fine dalla parte grossa e va all’insaccamento. "
Blog: "Quindi dentro questi sacchi c’è il materiale miracoloso! "
Carla Poli: "Questo è un tipo di materiale, questo è densificato, come esce, esce molle e guardi, poi si solidifica e poi va in granulazione, o questo oppure… perché noi non è che facciamo un prodotto e quello è, noi facciamo il prodotto per il cliente."
Blog: "C’è chi lo vuole un po’ più grezzo… "
Carla Poli: "Non ho materiale che è qua, tutto il materiale è ordinato, prenotato, noi produciamo sempre il cliente, c’è un cliente che lo vuole più addensato, meno addensato, più cotto, più crudo, più fine o meno fine e noi glielo produciamo, non è che siamo il supermercato che poi magari facciamo una svendita 3 x 2, qua dobbiamo produrre per vendere, perché se 100 tonnellate mi entrano al giorno, 100 tonnellate mi devono uscire! "
Blog: "Quante persone lavorano in un impianto come questo? "
Carla Poli: "Noi abbiamo 64 dipendenti, però per alcuni materiali diamo da lavorare a altre aziende, ci sono molte aziende in Provincia di Treviso che si occupano di riciclo, per esempio queste cassette vanno consegnate a un’azienda che le lava, le tritura, fa le scagliette e poi questa azienda le vende a un’altra azienda che rifà magari cassette o fa le bacinelle. "

grillomannarosmall.jpg E' possibile prenotare Un Grillo mannaro a Londra, Ecologia, cultura e crisi finanziaria in un incredibile viaggio oltremanica. In omaggio il DVD del primo, mitico V-Day "Parlamento Pulito" all'atto dell'acquisto per chi prenota la copia
.

lasettimanabanner.jpg

9 Mag 2010, 14:16 | Scrivi | Commenti (470) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa
Tags: Carla Poli, inceneritori, parlamento-pulito, raccolta differenziata, riciclo, Sardegna, Treviso, v-day, Vedelago

Commenti

 

Il centro di Vedelago è un ottimo esempio di riciclatura "fredda" che contrariamente ai "termovalorizzatori", valorizza davvero i rifiuti in modo che siano materialmente riutilizzabili in modo utile.
Ma la trasformazione in fisica implica sempre una perdita di energia che come risultato ha anche una perdita di utilità della materia prima.

In altre parole, una vecchia sedia può essere frantumata per fare della eco-sabbia, e venire riutilizzata per costruire qualcos'altro... ma quella stessa vecchia sedia verrebbe utilizzata nel modo migliore possibile senza cambiargli destinazione, cioè facendoci sedere qualcun altro, se a noi non serve più ;)
Per questo ho creato un sito web dedicato al riciclo degli oggetti ancora "buoni" ma per noi ormai inutili, così invece che buttarli li si possa far utilizzare gratuitamente a qualcun altro che ne abbia bisogno!
Il sito è http://www.reecycle.it ed è linkato anche dal mio nick in basso ;) Buon riciclo!

Ree Cycle 22.11.10 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo a VEDELAGO e non e vero che il servizio e gratuito. Intanto ogni residente/famiglia paga attorno ai 139 euro/anno per la raccolta differenziata e 10 euro ogni qualvolta viene svotato il bidone del rifiuto secco. Vedete voi quanto e gratuita. Se uno possiede 2 immobili deve pagare la somma base 2!!!! volte anche se non e residente in quella casa.
Prossima volta meglio intervistare residenti, che fidarsi delle PR del comune e/o centro riciclo.
Grazie per la vostra attenzione.

aniko horvath 14.07.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Non ho alcune intenzione di fare polemiche, ma solo di avere direttamente conoscenza della reale situazione. Desidererei sapere i motivi per cui Beppe Grillo non ha assunto iniziative perchè il dottor Montanari e sua moglie possano utilizzare ancora il microscopio elettronico per le ricerche. Grazie. giovanni.nonnato@alice.it

Giovanni Nonnato, Rovigo Commentatore certificato 14.05.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

In realtà siamo già falliti da tempo.
Una Nazione che non investe sui giovani è morta.
Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.
Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo
Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 13.05.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua a civitavecchia non è potabile. Ordinanza del sindaco: Per poter utilizzare l'acqua ai fini alimentari, ovvero per cucinare, lavare verdure e cibi e per lavarsi i denti, occorre far bollire l'acqua per almeno 10 minuti.
Per farsi la doccia, dicono, non c'è problema.
Mi viene da chiedere: E per lavare i piatti? E per lavare mia figlia di tre mesi? Vabbè, magari qualcuno me lo dirà.
In ogni caso c'è anche chi commenta la notizia dicendo che è un piano studiato ad arte per spiengere il servizio idrico in mani private. Solo i privati, infatti, possono investire per sistemare le pessime condizioni in cui versa il nostro acquedotto.

Io non ci capisco molto, ma per esperienza credo che i privati puntino (quasi sempre) all'efficenza del proprio businnes, invece che all'efficenza del bene (assoluto) che, in questo caso, dovrebbero gestire.

Non sono quindi per niente fiducioso. E nel caso la notizia sia vera (e speriamo che l'allarme rientri presto) e nel caso sia falsa.
Torno a chiedermi per quale masochistica ragione io debba vivere in questo schifo di città.
Perdonatemi lo sfogo.

P.s. "Volesse il cielo de famme vince' al superenalotto... anzi mo' vado a gioca'..."

patrizio carlini 13.05.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe, questi sono i post che personalmente preferisco, quando fai poco il politico e ti occupi di cose concrete e soluzioni pratiche.
ciao

armando. lb 12.05.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 11.05.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nulla si crea... tutto si distrugge.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 11.05.10 02:29| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=10773EVhwfs

Roberto Ricci 10.05.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Analisi parametrica tra il sistema di raccolta rifiuti solidi urbani con sistema Vedelago , della signora Carla Poli, e Green Island di Ecoverde di Aldo Frulla di Pesaro.

Vedelago
Il cittadino porta i rifiuti nel cassonetto differenziando le 4 o 5 modalità, Umido, plastica, vetro, carta, indistinto che vengono prelevati e stoccati in un deposito ( materia prima seconda )
Oppure la società multi utility passa a raccogliere, le varie frazioni ( porta a porta ) per poi stoccarle in un centro di raccolta, prima sosta ( materia prima seconda )
Un tir carica plastica vetro alluminio ferro e lo porta al centro Vedelago dove viene scaricato.
Seconda sosta
Vedelago seleziona manualmente su un nastro trasportatore, le bottiglie di plastica, vetro, alluminio ferro, che compatta e rispedisce ad una azienda per il lavaggio e la triturazione, cosi pure per il ferro ed alluminio e vetro e non sempre nella stessa azienda, quindi significa altra sosta La terza,
( materia prima seconda ) in fine il materiale lavato e triturato, arriva all’utilizzatore finale. ( materia prima ).
Alla fine il lavoro della Vedelago consiste nel cristallizzare i rimasugli della cernita portarli a temperatura adeguata raffreddare e triturare, imballare e vendere.
Lavoro certamente ottimo, tutto ciò che lavora viene sottratto alla discarica ed all’inceneritore meglio che bruciare o portare in discarica.

Green Island
Il cittadino conferisce il sacchetto nella macchina, una parte distinto ed una parte indistinto, la macchina lo lavora lo lava lo igienizza lo riduce di volume lo separa ed una volta che i depositi sono pieni un sms alla centrale avvisa che i singoli depositi sono pieni e debbono essere vuotati.
E portati nel punto dell’utilizzo finale.
Come materia Prima
http://www.ecoverdesrl.com/ita/index.htm

Roberto Ricci 10.05.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

La CNN rilancia un documentario indipendente sulla tragedia ambientale nella regione CAMPANIA (Napoli).

http://www.vbs.tv/watch/toxic/toxic-napoli-1-of-2
http://www.vbs.tv/watch/toxic/toxic-napoli-2-of-2

mi si spezza il cuore ... :'(

Marco Grimaldi 10.05.10 18:27| 
 |
Rispondi al commento

RIFIUTI ZERO!!!

http://www.webinformazione.blogspot.com

daven 93, padova Commentatore certificato 10.05.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto un post alle 9,34. Leggetevelo con attenzione perchè tra un pò ci ritroveremo (se non le abbiamo già) con le costruzioni delle nostre case fatte col cemento + le ceneri pesanti degli inceneritori.
Siamo all'allucinante! Bisognerebbe denunciarli per attentato alla salute pubblica.
Il riciclo 100% alla maniera dei filo-cancro-inceneritoristi altro che Vedelago

Paolo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 18:14| 
 |
Rispondi al commento

In Italia quando si parla di riciclo, di solito è di denaro sporco...


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 10.05.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti d'accordo sulla raccolta differenziata,ma i soldi della vendita dei vetri,plastica e carta che fine fanno????????????????nei bilanci dei comuni esiste 1 entrata del genere???????noi separiamo ma cosa ci viene in tasca???????forse lo facciamo solo per la patria o x qualche ladrone come al solito???????????? hihihihihihihihihi

silvio augliese 10.05.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta parlando di VEDELAGO ? il paese in provincia di TREVISO ?Dove regna la famelica LEGA ?Del sindaco sceriffo ??
Azz allora le cose funzionano dove c'è ordine
giovannimSperanza

a napoli son piu' furbi :
basta prender il tutto e farne una collina appena fuori napoli (tanto, inquinante piu'.. inquinante meno.., ) meno fatica, meno pensieri, meno costi e piu' soldi rubati atrtraverso le tasse ai lavoratori da dividersi tra i politicanti locali.. amici amanti parenti compresi..

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

belin...(sono di savona)
complimenti alla dott.ssa Carla Poli del centro di riciclaggio ed a tutti i suoi collaboratori!!!
si vede quando la gente lavora con passione alla faccia di tutti quelli che vogliono fare i soldi stando seduti dietro ad una scrivania o su una poltrona che altri gli hanno regalato.
elio parusso

elio parusso Commentatore certificato 10.05.10 15:41| 
 |
Rispondi al commento

politici ladroni,prelati pedofili,nazioni che falliscono,vulcani che scoppiettano.....
in una romita località del mondo c'è un signore che sta approntando una seconda Arca...ne sento i colpi di martello e d'ascia.....

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 10.05.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Piano salva euro, Berlusconi
si prende il merito dell'accordo.

====000

Certo che se non ci fosse lo dovremmo inventare!
===================
Non è mai troppo tardi per rinsavire. Alla fresca età di novant’anni Carlo Azeglio Ciampi, in una stupefacente intervista rilasciata al direttore de La Stampa, apre gli occhi e si accorge che l’allargamento dell’Unione europea fu un errore. Con un candore invidiabile l’ex presidente afferma che «oggi dovremmo chiederci se sarebbe stato meglio non essere di manica larga nell’ammettere nuovi Stati. E se questa è la domanda, la risposta è senz’altro sì».
Ma pensa, non ce ne eravamo accorti. Dato che siamo in vena di ripensamenti forse occorre un aiutino per ricordare chi furono gli artefici di questo capolavoro. Il trattato che accolse la Grecia nell’Unione monetaria, girando occhi e testa per far finta di non vedere che Atene non era pronta, è del 19 giugno 2000. Chi era il presidente della Repubblica italiana? Ovviamente quello stesso Ciampi che oggi si rende conto dell’«errorino» e che in precedenza era stato anche ministro del Tesoro dal ’96 al ’98 nei governi Prodi e D’Alema. Chi era il presidente del Consiglio? Guarda caso il suo compagno di svalutazioni del ’92, Giuliano Amato.
Ma soprattutto, chi era il presidente della Commissione europea? Sempre casualmente il grande sponsor dell’allargamento totale dell’Europa: Romano Prodi. Quello stesso Prodi che creò il nuovo posto del “Commissario europeo per l’Allargamento” (sic!) affidandone la poltrona al socialista tedesco Gunther Verheugen, che diventerà poi noto per aver promosso a capo dipartimento la sua fidanzata (memorabili le loro foto in un campo nudista lituano) con relativo stipendio di 11.000 euro al mese. Quello stesso Prodi che difese a spada tratta l’Eurostat (che dovrebbe convalidare i conti degli Stati membri) in un clamoroso scandalo che scoppiò durante la sua presidenza.

Bannatus Sum 10.05.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Delegittimare chi ostacola o cerca di ostacolare il diffondersi del predominio mafioso è, da sempre, uno dei metodi propri della mafia.

Quando qualcuno, protetto dal suo ruolo, istizionale o giornalistico che sia, si mette a ingiuriare chi si oppone alla mafia, il sospetto che abbia interesse a proteggere la mafia (o "a farsi bello" con questa gente) nasce evidente.

Perchè mai un giornalista (o presunto tale solo perchè ne ha l'etichetta formale) dovrebbe osteggiare gratuitamente una persona come Saviano?

Voi che idea vi siete fatta?

Non ditemi che è perchè fa concorrenza di vendita ai suoi libri !
Come fa a "metterla sul professionale"?
Sa forse, il tanghero, scrivere MEGLIO di Saviano
contro mafia e camorra ? Forse gli editori non gli pubblicano niente sulla'rgomento perché "hanno già Saviano che tira nelle vendite "?
Invidia "letteraria" ?
Mi pare una ipotesi ridicola e inverosimile.

E allora?
Antipatia personale ?
O c'è dietro qualcos'altro?

Con tutto quello che accade nel mondo e che sta per travolgerci di ulteriori tasse, di disoccupazione e amenità simili, come può uno in posizione di "responsabilità comunicativa" berlusconiano con cervello da tempo piegato a 90 gradi, a sprecare il suo preziosissimo tempo televisivo (che potrebbe meglio essere venduto a milioni di euro in pubblicità !!) e dedicare tale tempo a parlare male di uno scrittore come Saviano ?

Certo che tra Fede, Vespa e Minzolini siamo proprio saliti nel gotha del giornalismo mondiale !
Già, quello che ci vede competere (se ben ricordo, ma non vorrei confondere classifica) con i "migliori": mi pare che siamo lì lì a quasi pari merito con le isole Tonga o con la Bulgaria (non saprei) in termini di libertà dell'informazione e con ampie prospettive di arrivare presto al vertice (in basso) della piramide, praticamente agli inferi!

Forse certi politici non sanno più come farsi perdonare dalla criminalità il comportamento delle forze dell'ordine che stanno assestando colpi alle mafie!

rosario v. Commentatore certificato 10.05.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Scajola si dimette....
Bertolaso si dimetterà....
Bondi ci sta pensando..
.....
....
e lui resta li
ha una fedina penale color merda....
ma la barzelletta italiana...
resta li......
aspetteremo che muoia...
.

cimbro mancino Commentatore certificato 10.05.10 13:59| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Pensierino del giorno dedicato a Emilio Fido, anche noto come l'impotente flicchettone del TG4:

"Crepaaaaaaaaaaa....leccaculo di merdaaaaaaaaaa"

Buon pomeriggio a tutti

Pippo P. 10.05.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

il verme il tempo per andare in tribunale lo trova quando vuole vero?????????

FATTI PROCESSARE FIGLIO DI PUTTANA BASTARDO!!!!!

Hux WS Commentatore certificato 10.05.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La prima regola che in una società normalmente civile e democratica dovrebbe essere imposta per legge... circa lo smaltimento dei rifuti solidi urbani è quella di dividere l'umido da tutto il resto...si avrebbe subito del potenziale concime.. e "rifiuti puliti".....una cosa semplice e di buon senso che la politica contro il cittadino e per i politici si guarda bene dal fare.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Si sta parlando di VEDELAGO ? il paese in provincia di TREVISO ?

Dove regna la famelica LEGA ?
Del sindaco sceriffo ??

Azz allora le cose funzionano dove c'è ordine......

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 10.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piano salva euro, Berlusconi
si prende il merito dell'accordo.

====000

Certo che se non ci fosse lo dovremmo inventare!

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Immigrati: Moratti, Clandestini Senza Lavoro Normalmente Delinquono
(ASCA) - Milano, 10 mag - ''I clandestini che non hanno un lavoro regolare, normalmente delinquono''. E' il parere del sindaco di Milano, Letizia Moratti, che si e' espressa cosi' durante il suo intervento a un convegno dedicato a immigrazione e integrazione in corso all'Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Milano....

Commento:
Già, come si potrebbe anche però dire che i POLITICI NORMALMENTE RUBANO !
E non hanno nemmeno bisogno di non avere un lavoro !!!

Che vergogna queste battute alla caz.. di cane!!
Moratti non ha mai avuto un vero appoggo da quello che "dovrebbe" essere il suo partito (o almeno quello che la aveva fatta eleggere a sindaco), presumibilmente per conflitti e interessi personali o anche perchè pensava di potere continuare la politica da vicerè di Albertini.

Quindi, pur essendosi formalmente iscritta i rapporti non si sono sanati, tanto più che c'è l'asso piglia tutto Formigoni e chi gli sta dietro a volere fare da caporione nella stessa zona.
Ed ecco la "furbata" di Moratti: chissà che facendo il controcanto alla Lega non mi viene un bell'appoggio dall'esterno come, a livello nazionale, per Berlusconi ?!

Se questa è "fare politica" (a me sembra fare sch...), forse sarebbe meglio mandare a casa al più presto tutta questa classe politica!

rosario v. Commentatore certificato 10.05.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Si può dire "efficacità" ?

No ?

E allora sono due le stronzate dette dalla Moratti nella sua conferenza stampa.

Una è questa e l'altra è sui clandestini che se non lavorano delinquono.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 10.05.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

notizie dalla Grecia , una riguarda una "banda di avvocati" che sul blog viene spesso invocata!!!!

La polizia non se la prende più solo con i "militanti", colpisce senza discriminazioni, avvocati, anziani ....
Le tattiche attuate da parte del governo è un "terrore generalizzato" per spaventare non solo
gli attivisti militanti, ma anche la popolazione in generale.

Un famoso avvocato, Gianni Vlachos, è stato bastonato dalla polizia, mentre stava recandosi nel suo ufficio nel quartiere di Exarchia. Voleva mostrare i documenti ai poliziotti come consuetudine fare in quelle circostanze, ma gli sbirri non sembravano essere interessati, le loro sole ed uniche motivazioni erano il terrore e le percosse.

>>>>>>>
Sembra che la polizia abbia ricevuto l'ordine di spaventare gli avvocati come ha dichiarato un testimone che scrisse su Indymedia Atene un post affermando: " Ero in un angolo del Koral e Panipistimiou, quando ho sentito un gruppo di poliziotti a parlare tra di loro. Uno di loro disse che il piano è quello di accusare ed infine arrestare gli avvocati con l'accusa di
"resistenza a pubblico ufficiale".

La polizia greca non esita a sparare granate fumogene in fase di attacco. Ci sono rapporti di uomini e donne che hanno subito ustioni al volto e ferite alla testa in seguito a granate fumogene sparate della polizia.


-ROMA- Un altro ragazzo pestato e arrestato senza motivo dalla polizia:

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/05/09/news/filmato_con_i_telefonini_nostro_figlio_picchiato_dalla_polizia_laura_serloni_federica_angeli_federica_angeli_laura_serloni-3931045/

Facciamo un pò di chiasso o dobbiamo aspettare che faccia la fine di Stefano Cucchi?

Ric

Riccardo Cascino 10.05.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarà la volta buona che Bertoraso ritornerà veramente in africa come dottore per...sculacciare i macachi???
Hanno già provveduto alla sua sostituzione???
Ci metteranno mica capocchioni???
Proporrei Sogliola così non esce dalla "cricca"!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.05.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Protezione civile, Bertolaso vicino all'addio
Gabrielli al Dipartimento dopo l'estate.

======================

Fuori due!

E poichè il detto recita "non c'è due senza tre".........chi sarà il terzo incomodo?

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Milano - (Adnkronos) - Non si conoscono i termini della separazione. Secondo quanto emerso in passato la Lario chiede circa 3,5 mln di euro al mese, mentre Silvio Berlusconi e' disposto a versare 200mila euro al mese, trattabili fino a 300mila, oltre a villa Belvedere, la residenza di Macherio.

=========================

Noooooooooooooo!

E' andato in tribunale?

Ha perso 5 ore del suo "preziosissimo" tempo?

Non ci posso credere!

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

ATTACCO MEDIATICO

Ampi consensi, ripiano delle perdite, borse che volano, speculazione sconfitta, allontanata la crisi dell'euro.

Tutto in 48 ore.

Poi, vai a vedere, e ti accorgi che son gli stessi che dicevano che l'euro ci avrebbe fatto diventare più ricchi, che Bin Laden era l'artefice dell'11 settembre, che nel Pentagono era entrato un aereo senza bussare, che l'Iraq aveva le armi di distruzione di massa, che la crisi... bla bla bla

E come per magia son spuntati tanti tanti tanti euri per tutti.

E che solo Portogallo e Spagna sono in difficoltà.

PIIGS

PIGS

PGS

PG

G

.


Et voilà!

epe pepe 10.05.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silviooooooo....amoreeeeeee
non ti sei avvalso del" legittimo impedimento" con Veronica??? Come mai...he... hai paura di sborsare più soldi vero?
Grande pidocchioso,ricco con i soldi degli altri!!! Adesso paga!!!!!Brava Veronica!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.05.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAGLIARI - La Procura della Repubblica di Cagliari ha aperto un'inchiesta sulla costruzione della strada statale 131 che sarebbe stata costruita con scarti di lavorazione, anche tossici, dell'ex miniera d'oro di Furtei dove si trovano scorie di arsenico, cianuro, piombo e mercurio. A dare il via all'indagine accertamenti dei carabinieri del Nucleo ecologico. Secondo i militari i veleni anche corrosivi della miniera sarebbero stati mescolati al cemento usato per costruire ponti tratti della superstrada ed in particolare il cavalcavia che sorge al chilometro 48,9. (RCD) .

E' ORA DI METTERE SU LA FORCAPER IMPRENDITORI E POLITICI E TIRARE PIù IN ALTO POSSIBILE.

AVIARE SUBITO LA PROPOSTA DI LEGGE PER L'IMPICCAGIONE DI POLITICI E IMPRENDITORI DELINQUENTI, CORROTTI LADRI E ASSASSINI INDIRETTI.

aldo casula, cagliari Commentatore certificato 10.05.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

E' SOLO!

Protezione civile,Bertolaso vicino all'addio
Gabrielli al Dipartimento dopo l'estate
Il passaggio di consegne fra settembre e fine anno.L'entourage dell'attuale capo parla di decisione presa da tempo.La Procura indaga sulla consulenza alla moglie e sui lavori al cognato avuti da Anemone
ROMA-Guido Bertolaso lascia la Protezione civile.Questione di pochi mesi,probabilmente già a settembre,e il suo futuro vicecapo dipartimento,l'attuale prefetto de L'Aquila Franco Gabrielli,che assumerà l'incarico il 14 maggio,ne prenderà il posto.L'entourage di Bertolaso parla di decisione presa da tempo,prefigura un passaggio delle consegne più lungo e indica dicembre come mese dell'avvicendamento.Ma l'accelerazione dell'inchiesta di Perugia e la tensione provocata nel governo dalla goffa conferenza stampa di venerdì scorso con annesso incidente diplomatico con gli Stati Uniti,potrebbero rendere i tempi assai più brevi.È un fatto che la conferma di una decisione ormai presa l'ha data lo stesso Bertolaso ieri a Udine intervenendo a un dibattito per i 34 anni dal sisma del Friuli.
"Gli uomini passano-ha detto-la Protezione civile,con il suo straordinario bagaglio di esperienza,resta.Non è un mistero per nessuno che già mesi fa dissi di voler lasciare la Protezione civile.Poi mi fu chiesto di rimanere vista l'emergenza per il terremoto dell'Aquila.Ora che al Dipartimento è arrivato il mio vice penso di poter lasciare".
Nel dibattito con Zamberletti,ex Commissario straordinario per il terremoto in Friuli,Bertolaso ha fatto un cenno alla cronaca usando alcuni aneddoti."Zamberletti-ha spiegato-venne"trombato"e non fu rieletto mentre stava ancora lavorando a una delle tante emergenze affrontate.Il suo successore,Barberi,a dieci anni di distanza,sta ancora aspettando giustizia per il cosiddetto scandalo Arcobaleno.Non vi annoio-ha aggiunto Bertolaso-con le questioni che mi riguardano perché le conoscete.

http://www.repubblica.it/politica/2010/05/10/news/bertolaso_lasci

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Il nano millanta di avere brillantemente risolto la crisi europea a mani nude?

Ho dato una scorsa veloce sui siti on-line, intanto parlano tutti di un accordo frutto dell'intesa Merkel-Sarkozy, ma sentite in più cosa scrivono dell'Italia (e questa è una delle più gentili)... :

L'errore madornale risale al 1998, quando Italia e Belgio sono entrati nel "club" senza averne i requisiti, ovvero con un debito pubblico superiore al PIL.
L'avere concesso queste eccezioni ha impedito, due anni più tardi ,di bloccare l'ingresso della Grecia, che non solo aveva un debito superiore al 100% del PIL, ma che aveva agito artificiosamente sul tasso di inflazione per truccare i propri parametri.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 10.05.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

SOLDI, MAFIA, BACCO, TABACCO E VENERE RIDUCONO L'UOMO IN...

Fede Vs Saviano: "Basta, non è un eroe"

Il dittatore o il direttore (non so come si scrive per via delle troppe lettere dell'alfabeto) del Tg4 durante, si fa per dire, il notiziario afferma giustamente: "Ci sono magistrati che sono morti per combattere la Camorra, lui è superprotetto, ed è giusto, ma non se ne può più di sentire che è l'eroe. Qualcuno gli ha offerto anche la cittadinanza onoraria. Di che cosa? Non si capisce..."

- Ma ci sono molti, moltissimi, moltissimissimi, politici che hanno intrecciato e intrecciano rapporti con la mafia... cose che il suo autorevole Tg spesso dimentica.

Eppoi... Basta con Roberto Saviano, non se ne può più. Non è lui che ha scoperto la Camorra... e suonerie varie al seguito...

- Ha ragione!!! Perbaccotabaccoevenere!!! I primi a scoprire la mafia sono stati i politici.

A ciascuno il suo! Guai rubare i meriti agli altri.

POLITICO.

By Gian Franco Dominijanni


Cara Cristina M.,
sono concorde in tutto con te, la Fiat non è nuova a queste cose, ci sono fior fiori di ingegneri, dell'Alfa-Romeo, che appena aquistata sono andati persi, per questo pachiderma burocratico(la Fiat) dove ha prevalso per anni la logica del lecchinaggio e dell'inefficienza e della mancanza di innovazione, magari perchè grazie ai nostri soldi andava bene cosi, nessun rischio , nessun pericolo!
Ieri, mi sono veramente, per l'ennesima volta, rattristito, colpa di Report?, no colpa di un'umanità drammatica, demoralizzante, che illumina i Geni, proprio perchè attorno a loro in realtà cè il deserto, la mediocrità la fa da padrone e con una straffottenza ed arroganza pari a quella dei politici leghisti gretti ed ignoranti, con quell'arrangiarsi, giorno dopo giorno, con l'egotismo dei funzionari pubblici e dei politici, a cui ogni cambio elettorale, corrisponde una necessità di affermazione personale, di gratificazione egotica assoluta, ovviamente a danno delle iniziative altrui, fatte magari, qualchevolta, raramente nell'interesse comune? Questa è le vera arretratezza culturale, quella che vale anche per i piccoli imprenditori italioti, che vedono nella fabbrichetta principalmente una gratificazione orale ed egotica, raramente li vedi che si circondano, intervistati del loro staff! L'italico vede in ogni cosa che fà solo un'opportunità per affermare il suo SE, il che di questi tempi, avendo un briciolo di cultura ed avendo conosciuto il mondo, non solo li rende anacronistici ma profondamente ridicoli? E' per questo che lo psicopedonano trova un terreno fertile e un delirante proselito, ne è lo specchio mille volte ingrandito! Ne sono accecati abbagliati, celebrati, sono gli stessi, che attraverso i Sordi, gli Scola etc avrebbero dovuto e potuto coglierne la drammatica ironia e critica, cosa purtroppo che sarà accaduta pochissimo, anzi con gli orripilanti vanzina si sono sentiti ancor più celebrati. E' sconfortante che quel popolo non sia cambiato per nulla.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 10.05.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borse europee in notevole rialzo!!
Speculatori sconfitti!!
Unico speculatore legalizzato BCE!!! E vai!!! Cambia il carnefice ma le vittime sono le stesse!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.05.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Rialzi così elevati significano che i paurosi sono rimasti fuori dal gioco e con il cerino in mano.
Per fortuna che Silvio c'è . Ha dovuto dipingersi di nero per telefonare alla Merkel e farsi chiamare Obama, non si sa bene se per salvare l'euro o per andare in culo a Eridano il Bifolco dei ladri di stato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Moratti letizia sei solo una bagassa che puzza di preservativo, schifosa

bachisio goddi 10.05.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento


terremoto dell'aquila : arriva Berlusconi

terremoto Euro : arriva Berlusconi

terremonto Veronica : arriva Berlusconi e .......

finalmente.....PAGA

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rialzi così elevati significano che le iene si preparano a cogliere una nuova occasione speculativa, nient'altro: si guadagna sui rialzi e si riguadagna sulle perdite: per i grandi speculatori è grasso che cola; per il parco buoi, vale la regola del menga ( chi l'ha in culo se lo tenga).

harry haller Commentatore certificato 10.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

750 miliardi ?
Da dove sbucano ? Dalla caverna piena d'oro di Ali Baba'?
Chi paghera' il conto?

made in italy Commentatore certificato 10.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piazza Affari guadagna oltre 9%. P.Chigi: "Al vertice impulso fondamentale di Berlusconi"

Il nano malefico sta ipnotizzando anche l'estero...

made in italy Commentatore certificato 10.05.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DI...

La Muratti o la Moratti (non so quale delle due nuoce più gravemente alla salute) afferma: "I clandestini che non hanno un lavoro regolare normalmente delinquono".

Wow... il mongolino d'oro 2010 è suo!!!

Perchè molti disoccupati che fanno??? Vanno in crociera per dimenticare???

SENNO!!!

By Gian Franco Dominijanni


Per fotuna che la Gran Bretagna restando fuori dall'euro ha fatto fallire le sue banche con grande soddisfazione dei depositanti.

Intanto Tremonti degli Evasori ha colto l'occasione per pisciare in culo all'on. Merdaroli dei ladri di stato e dei pompini ai dromedari di Gheddafi.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Spiccano il volo le Borse europee. Piazza Affari sfiora un rialzo del dieci per cento.

Milano - (Adnkronos) - Dopo il maxi piano Ue il listino milanese in netta ascesa con l'indice Ftse Mib che alle 11,30 segna un +9,94% e l'All Share +9,16%. Nel Vecchio Continente la migliore è Amsterdam, Londra e Francoforte.

?????????????????????


Perché, che cosa è cambiato?

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

-------DICE EMILIO FIDO:------ Basta con Roberto Saviano, non se ne può più. Non è lui che ha scoperto la Camorra, non è lui che l'ha denunciata, ci sono magistrati che sono morti mentre lui è superprotetto. Che cosa c'entrasse Roberto Saviano in un servizio sulla polemica Bondi-Guzzanti, non è chiaro. Fatto sta che Emilio Fede, durante l'edizione del Tg4 di sabato 9 maggio, è passato velocemente da una notizia all'altra, o meglio da una notizia a una tirata contro lo scrittore di Gomorra, reo a suo dire di troppo clamore e di una visibilità eccessiva rispetto ai suoi meriti.

---------DICO IO----------

BASTA COL TUO TELEGIORNALE LECCHINO
MASTA CON LA TUA FACCIA DA EBETE
E POI ANCHE TU SEI SCORTATO...........MA A CHè SERVE SCORTARE UNO STRONZO COME TE????

mario ., monopoli Commentatore certificato 10.05.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti prego Beppe, fai qualcosa, noi cittadini non riusciamo nemmeno a far sapere la verità a tutti....
http://www.comasco.it/Sito/www.comasco.it.html

Anna Cate 10.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

una esternazione interessante:

... ma se qualche astuto cercasse di mettere in crisi Il NEVADA o LA CALIFORNIA ..
Secondo voi gli Americani eliminano il DOLLARO? dite che tornano al vecchio scambio di pellicce di castoro x una gallina?

>>> una piccola riflessione contro il nuovo nazismo
demente condito da paranoici leghisti !!!!


Piano salva euro, Berlusconi
si prende il merito dell'accordo.

Palazzo Chigi: "La situazione si è sbloccata grazie all'intervento del premier". La Merkel: "Sforzo necessario per garantire un futuro all'euro"

http://www.repubblica.it/economia/2010/05/10/news/reazioni_vertice-3956169/

Grazie Silvio, grazie per esserti preso il merito di questa grandissima infamia, si che tu ami gli Italiani.
Adesso possiamo dormire più tranquilli, fortuna che ci sei tu! Grazie.

Arzân 10.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ha detto chiaro e tondo la Gabanelli ieri a REPORT :

in Italia le (poche) iniziative virtuose in materia ambientale sono lasciate all'iniziativa di pochi volenterosi e lungimiranti sindaci e amministratori, in un clima di fai da te su piccola scala.
Salendo a livello superiore invece, le parole "sistema", "rete" e "obiettivo comune" sono del tutto sconosciute.

Eppure, basterebbe seguire l'esempio degli altri paesi, dove ad esempio da 40 anni è NORMALE e IMPLICITO progettare città e quartieri partendo dalle infrastrutture, dai servizi, dall'impatto ecologico ecosostenibile, e solo una volta risolti questi nodi (in pratica, non sulla carta) pensare a costruire le abitazioni e a farci abitare i cittadini.

L'ecologia è un business enorme, una fonte di posti di lavoro eccezionale, oltre che la chiave per salvare il pianeta.

Ma l'Italia, paese un tempo famoso per genialità, intuito, innovazione, iniziativa, si è ridotta a non essere più nemmeno capace di COPIARE le buone idee altrui. Anzi quelle poche che ha se le fa fregare per poi lamentarsi della concorrenza sleale...

MA l'avete vista la faccia rassegnata di quel povero ingegnere che ha progettato per primo il generatore di energia condominiale, oggi prodotto con successo in Germania da VW ma ignorato dalla FIAT, quella stessa FIAT che adesso chiude i propri stabilimenti uno dopo l'altro perchè non vende più auto?

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 10.05.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Signora,
ho sempre pensato che il corretto smaltimento, stoccaggio e trasformazione dei rifiuti oltre a dare una mano all'ambiente creerebbe tanti ma tanti posti di lavoro......finalmente al mio sogno vedo un riscontro più che positivo, sono molto contento che ci siano persone come Lei.

Enea C. Commentatore certificato 10.05.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Signora,

Enea C. Commentatore certificato 10.05.10 12:15| 
 |
Rispondi al commento

500, 600, 700, 750 miliardi e le borse s'impennano.
Emettere nuovo debito per lucrare oggi quello che verrà pagato domani, il grande capitalismo dalle pezze al culo scarica ancora i debiti sulle nuove generazioni. Il capitalismo è ormai senile per dirla alla Amin ma le conseguenze della sua caduta ogni giorno aumentano.
Il problema non è italiano o europeo, è mondiale ma a nessuno frega una mazza.

La rivoluzione o sarà globale o non sarà. La mia speranza è riposta tutta ai popoli dell'Asia, dell'Africa e dell'America Latina.

Centro (Europa, Nord America e Giappone), contro periferia (Asia, Africa e America Latina). John Titor scrisse che vinceranno le periferie, me lo auguro vivamente.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ehi! Amore, vedessi che bello il mio Giardino, or senza Lacrime nè Pioggia.
Su due Settembrini, due Piccioni, Tubano.
E noi?
Che facciamo?
I Piccioni o continuiamo a fare un Tubo?
Ch'è poi la stessa cosa....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 10.05.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Micia, è arrivato il Gatto + il cane, con la Trippa.
Pazienza se ci rimane 'na Scatoletta Vuota, a Spammare.
Tanto poi passa quell'altro a raccattare, così fa Movimento.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 10.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non è inerente al tema trattato, ossia "riciclaggio e raccolta differenziata dei rifiuti", vorrei ancora spendere due parole sulla "manovrina salva-euro" di 720 mld di €uro stanziata dal FMI-UE ...

Che cosa è? E' come se "il funerale del morto" fosse rimandato di qualche mese o qualche anno ... sostanzialmente i potenti dell'Europa hanno deciso di mantenere le regole attuali decretando un intervento d'urgenza per salvare e rafforzare l'euro, ossia una sorta di palliativo per salvare ciò che non può essere più salvato: il sistema finanziario-monetario.

Tali rimedi riusciranno solo a rendere più povere e sempre più indebitate le economie nazionali, specie di quei paesi già deboli, poichè il provvedimento finanziario non colpisce le speculazioni di borsa, ma semplicemente concede dei soldi agli stessi enti creditori che si sono indebitati per lo stesso motivo per cui gli altri si sono arricchiti ...

Ormai non si capisce più chi è il vero creditore di tutto, chi è il grande Demiurgo della Finanza, il Matrix della situazione, la Sorgente finanziaria che detiene tutti i fili della matassa. IO MI CHIEDO COME SIA POSSIBILE IN UN PROCESSO DI RAFFRONTO RAZIONALE FAR COINCIDERE DUE STRUTTURE SEMPRE PIU' DISALLINEATE COME IL SISTEMA FINANZIARIO MONDIALE, CON TUTTI I SUOI SOLDI VIRTUALI PROGRAMMATI IN DEBITO-CREDITO E SOTTO L'EGIDA DELLE SPECULAZIONI BORSISTICHE, CON IL REALE SISTEMA ECONOMICO E IL VALORE DI PRODUZIONE REALE DEI RISPETTIVI STATI NAZIONALI...

Per salvare l'Euro UE-FMI dovrebbero adottare drastiche misure contro le regole di speculazione borsistica, non stanziare invece i soliti fantamiliardi che alla fine PAGHERANNO SOLO E SEMPRE I CONSUMATORI CITTADINI DI TUTTA EUROPA!
Cosa risolveranno con questo metodo? Daranno solo un impulso virtuale alla moneta unica e ai mercati, ma il problema si ripresenterà più avanti e ben più massiccio, perchè le speculazioni borsistiche si ripresenteranno...E PIU' DEL 70% DEGLI EUROPEI SARA' CADUTO IN POVERTA'

Carlo Bordini 10.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver cagato in bocca a Eridano il Bifolco dei ladri di stato . Tremonti degli evasori e dei condoni, ha detto , Silvio l'Infamante non ci ha traghetto in Europa, ma nella merda . Soddisfatti i lega sfondati in culo che, finalmente, hanno il loro piatto forte da mangiare.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo con un glorioso passato e senza un futuro.

Siamo gli alieni del pianeta, quelli che si lasciano trasportare dagli eventi, siamo quelli che attendono, inerti, che tutto si compia.

Non abbiamo più reazioni, non vogliamo sapere: sapere fa star male.

Siamo gli eterni adolescenti che vivono nella casa del padre, dipendenti per scelta: le decisioni prevedono responsabilità che non vogliamo assumerci, qualsiasi cosa accada, potremo sempre dare la colpa agli altri e piangerci addosso.

E' più comodo, meno stressante.

Viviamo nel torpore, nell'ignoranza, ci accontentiamo di vivacchiare, non ci pace creare, ci pace guardare, apparire, ci piace farci del male, siamo masochisti per nascita.

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest


VOLA, COLOMBA BIANCA, VOLA.


Milano guadagna il 9%

Come far piangere gli speculatori
di LUIGI SPAVENTA
IN CHE COSA consiste la speculazione? In un'imponente concentrazione di mezzi finanziari atta a provocare un esito che, pur se non altrimenti giustificato, fa vincere la scommessa. La speculazione si batte non con le deprecazioni né mandando i marines, ma facendo piangere chi ci ha provato: le lacrime di chi ci ha provato sono i soldi che gli si fanno perdere. Per far perdere i soldi alla speculazione, le autorità devono essere decise e dimenticare per un momento le regole del galateo.

----------------------------------------------

E così l'Europa esce dal tunnel, finalmente.

Passi concreti, sicuri, che lasciano alle spalle uno dei periodi più bui della storia economica mondiale.

Gli squali se ne sono andati, l'odore del sangue greco non li ha convinti, non c'era ciccia e nemmeno trippa per gatti.

Due giorni di lavoro intenso, strette di mano e pacche sulle spalle.

Bene. Anzi meglio.

O peggio?

epe pepe 10.05.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Bondi:
"Lordata la mia onestà"

Embè?
Dovè la novità?
Ci vivi nel lordume e vuoi farci credere che non ci sei abituato?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 10.05.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiuti non ne abbiamo avuti finora nella ricerca, nella sperimentazione, insieme a università… "
una contraddizione in termini , studi, ricerca, sperimentazione, innovazione, scuola, in un paese basato sulla corruzione e governato da corrotti.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.05.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

in Italia importante e trovare il colpevole! una volta trovato si scarica tutto sopra ma non e che cambia qualcosa... importante e mangiare tanta merda in TV, RADIO e GIORNALI! SUL WEB NON PUOI MANGIARE MERDA perche non ti caga nessuno (di consequenza non c'è la merda). Ma come sempre succede c'è l'idiota che non capisce e ci prova lo stesso! se vuoi dire che la merda che c'è sulle strade di Napoli e colpa degli immigrati, che la Lega Nord e un partito che fa politica, che Berlusconi e Bersani sono dei santi, che non esistono energie alternative viabile e che il riciclaggio ci può stare solo quando si tratta di denaro sporco per cortesia vai in TV, RADIO e GIORNALI ha dire queste cose e non venire qui a rompere il cervello alla gente... VAFFANCULO DAY... EVERY DAY!

dragos cocolos 10.05.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ASSALTO ALLA DILIGENZA...

Ho sempre avuto il sospetto che gli inglesi fossero furbi e intelligenti.

La vicenda n€uro mi ha dato la conferema.

Gli inglesi avevano fiutato l'odore di truffa e si sono tenuti lontani dall'armata brancaleone monetaria europea.

L'europa è fatta di soli interessi economici. Gli europei non esistono. E' semplicemente una accozzaglia di paesi che se solo potessero si farebbero la forca uno con l'altro ad oltranza.

Non c'è una sola cosa che accomuna i paesi europei: cultura, tradizione, usanze, abitudini...

Già è difficile trovarla in Italia figuriamoci in europa.

Una scelta obbligata e forzata ma non volontaria.

Certamente premeditata, degna delle migliori fregature.

L'iniziale rapporto illusorio dell'1:2 trasformatosi, poi, in un "1:1" è stato un ottimo affare economico a discapito dei cittadini che, con la testa china, hanno subito silenziosamente.

Si sono visti dimezzare il potere di acquisto in un attimo.

EUROPA. MA C'E' GIA' STATA UNA RAPINA.

By Gian Franco Dominijanni


sto pensando ad un riciclo particolarmente UTILE.Se dovessimo riuscire nell'intento di RICICLARE tutta la merda che è conservata nel cervello di TUTTI i MINISTRI e molti politici di questa repubblica demenziale,quanto compost ne uscirebbe? Pensate solo a quella che si trova nel cervello del ministro della guerra oppure alla pubblica distruzione per non parlare di quello all'incultura con quella moracciona degli opportunsmi,NOI abbiamo una ricchezza in casa (compost mentale)che altri partecipanti dell'EUROPA disunita NON hanno,i loro politici in genere non saranno dei santi ma, NON SONO SICURAMENTE dei cessi come i nostri omologati a un vecchio bavoso puttaniere DEMENTE che oltretutto ci fa fare delle stratosferiche figuracce ad ogni elucubrazione.La prossima proposta potrebbe essere una firma sul RICICLO dei politici attraverso la coltura biologica ovvero, tutti in una piscina a produrre compost almeno sarebbe la volta buona che qualcosa di utile verrebe da questi PARSSITI.

emi f., voghera Commentatore certificato 10.05.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Una bella iniezione di denaro fresco di stampa e le borse tornano a volare.
Sara'.. ma è l'atterraggio che mi preoccupa.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.05.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

che fortuna ha avuto berlusconi a non averci traghettato lui in europa:

lo ha fatto prodi e guai, in questo blog filosinistro, lamentarsi: gli stessi grillini fautori dell'euro ,hanno magari i figli in cerca di lavoro che non esiste piu' , ma guai a dire male di prodi!!!.

piuttosto che denigrare prodi e il suo euro preferiscono farsi esplodere la bile o le palle .. non bisogna dare ad altri la soddisfazione del parlar male contro prodi: negare, negare, negare l'evidenza..

all'inverso, figuriamoci cosa non si sarebbe detto di berlusconi : dagli epiteti rossi sinistri buonisti lanciati contro l'euro di berlusconi si sarebbe fuso materialmente la struttura del sito di beppe grillo

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO AI NAVIGANTI:

Stanno distruggendo ciò che rimane della cultura e dell'arte...
hanno già cominciato a tagliare i fondi e a smantellare.
Intere orchestre e compagnie teatrali sono a rischio.
Artisti d'Italia uscite dalla tana
e tirate fuori gli attributi.
IL TEMPO DEL SILENZIO E' FINITO!

(e. b. operaio e scrittore)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che con l'Euro lo sputato in culo del figlio di Eridano il Bifolco ci ha rimesso. Ladri.
Come quei Partitaiva che hanno equiparato la lira all'euro , credento che il mercato si sarebbe bevuto tutta la loro evasione fiscale . Invece l'invenduto li ha costretti o a chiudere bottega o adeguarsi alla realtà.
Ladri, parassiti e farabutti. Intanto Tremonti degli Evasori e dei Condoni ha colto l'occasione per rompere il culo all'on. Merdaroli dei ladri di stato e degli euro sperperati nella voragine di Malpensa dove l'efficienza nordista e padana arriva fino a rubarti le valige.
Ladri!!!

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La borsa come disse già Lenin nel 1919 è tutto!
Ha il potere di destabilizzare una nazione.
Se già lo era nel 1919 , oggi con i computer e la rete che cosa è potuta diventare ?

Sarebbe opportuno riflettere su tali "guerre tecnologiche finanziare" invece di farsi pippe mentali !

MERCENARI AL SOLDO DEI SOLITI POTERI CHE DEVIANO LE MASSE VERSO NEMICI IMMAGINARI OPERANO PER DIFFONDERE IL MALCONTENTO IN FAVORE DEGLI STESSI
CHE LI STUPRANO, ESSI SONO I LEGHISTI ....o
i nuovi RAZZISTI-NAZISTI di ogni paese !!!!

ps.
sembra che su "radiopadania" ci sia una diffusione
"anti-satanista" che mette la figura di Obama come
l'anti-cristo attuale. Sancho ha colpito ancora!

okki aperti siempre !


Sono passati 8 o 9 anni dal default dell'Argentina, tutti pensavano a rivolte, rivoluzioni armate e quant'altro. Ricordo che in questo blog Grillo e i suoi seguaci postulavano certune conseguenze. Oggi accade la stessa cosa in Grecia e similmente non accadrà nulla, nonostante i focolai di violenza in quel paese, ugualmente, come allora, evidenziati con esultanza in codesto consesso. Molto meglio così, la Storia insegna che le rivoluzioni violente non hanno mai portato nulla di buono e di NUOVO; tutt'altro. Fate come me, quando avete freddo, invece di accendere termosifoni, stufe elettriche o il falsamente innocuo caminetto, indossate un maglia di lana o, meglio ancora, di pile, in più. Questo sì è un atto davvero RIVOLUZIONARIO. Così per tutto il resto dei nostri piccoli gesti quotidiani che non sto qui ad elencare, ma che conoscete molto bene, Grillo compreso. Buona rivoluzione NON VIOLENTA a tutti!
Saluti

Amalia De Lana 10.05.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest


FINALMENTE I SALDI DI PRIMAVERA

Piove Governo Ladro ma finalmente sono arrivati gli euri.

La soluzione nel weekend a Brucselles.

I mercati volano e le borse festeggiano.

Ma il conto?

Chi ha pagato?

E' da pagare?

Crisi alle spalle?


epe pepe 10.05.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

si chiude, dicono, finalmente, il buco nell'ozono!

si chiuderà, purtroppo, il "buco" dei giornalisti dalle leggi!

già chiuso il "buco" delle ministre dai legislatori!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


@ Amalia Santagostino

Gli appalti della cricca:
Incarichi a un giro di parenti: 3,5 milioni per un cantiere bloccato.

Urge una serie di provvedimenti anticorruzione, ad esempio
1) allontanamento dei giudici che indagano con successivo invio di ispettori che indaghino sui giudici che indagavano
2) limitazione delle intercettazioni
3)depenalizzazione reati
4) via libera a Feltri e Bel Pietro, che senza guinzaglio comincino a mordere i giudici facendoli pedinare per scoprire di quale colore hanno le calzette.

questi provvedimenti vanno presi subito, prima che le toghe rosse dilaghino.

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, durante la partita Juventus-Parma sembrava di essere a Kabul. Si sentivano deflagrazioni di ogni tipo, simili a ordigni bellici e in qualche momento delle simil fucilate. Per un attimo ho creduto che ci fosse una interferenza nel canale audio, anche perchè si continuava tranquillamente a giocare, ma poi le immagini si sono spostate sugli spalti e ho capito cosa stava accadendo.
Per fortuna, una volta sospesa (finalmente) la partita per alcuni minuti, le forze dell'ordine capitanate da tali Alessandro Del Piero e Stefano Morrone, hanno finalmente riportato la situazione alla normalità e assicurato i dinamitardi alle patrie galere (?). Concludendo il mio pensiero posso constatare con viva soddisfazione che in itaglia nessuno fa in realtà il proprio mestiere: i comici fanno i politi e gli economisti, i politici fanno i comici e i calciatori i commissari di polizia.
W L'ITAGLIA!!!!!!!!

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

neppure i grillini che la menavano su con l'euro e i problemi con la lira per comperare il petrolio :

Amalia Santagostino
---------------------------------

Che dire dei corruttini? Eurini, lirettine o franchini svizzerini, basta che se mettono qualcosa in taschini... a loro insaputina.

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento

dal Giornale di 1816:
"La lezione greca, dimostra che pensioni e sanità, vanno riformate subito".
Avete capito?
Non i LORO ENORMI stipendi,non i LORO IMMENSI privilegi non il LORO SFACCIATO clientelismo, non le LORO IMPUNITE ruberie, ma pensioni e sanità!
Forza, Luca, manca più poco!!!!!

antonio d., carrara Commentatore certificato 10.05.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai un ombrello. l'Euro ,ora più amato dal Tremonti della montagna di debiti, e subito lo stronzo leghista si lamenta che ripara dalla pioggia.

Buon gnam gnam parassiti e rotti in culo di stato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bertolaso, l'eroe lascia, indagato lui, indagata la moglie, indagato il cognato, dietro ogni eroe italiano della P.A. sono indagati interefamiglie, il management italiano, la caratteristica della corruzione turca, greca, levantina, l'Itlia del centrodestra e del centrosinistra. Gli affari sono in famiglia, privati, ricchezze personali, la mafia do cet su tutto e per tutti. Anni , molto anni, nuova classe dirigente monacale alla Berlinguer, anni, molti anni, e poi piano piano vedremmo il cambiamento verso la luce meno opaca.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.05.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

dove e'finito Romano Prodi?
Nessuno lo sa: del professore che si vantava del successo della moneta unica, nell’ora in cui l’euro è ai minimi e rischia di fallire si sono perse le tracce.

Non un’intervista, nemmeno un commento: probabilmente chiuso nella sua casa di Bologna, l’ex presidente del Consiglio e della Ue pare in silenzio stampa,

Le ultime notizie segnalano la scorsa settimana un suo passaggio a Moncalieri, dove agli studenti del Regio collegio avrebbe dispensato pillole di saggezza, unico antidoto, a sentir lui, capace di curare la malattia dell’euro.

Congedandosi, agli increduli allievi radunati per l’occasione, avrebbe pure fatto ottimistiche previsioni, giurando che non vi era motivo di preoccupazione: «La crisi greca di risolverà, anzi, si poteva risolvere con costi infinitamente minori».

Visto l’evolversi della situazione e il clima da tregenda che tira dalle parti di Bruxelles, basterebbe questo a spiegare perché oggi stia zitto e cerchi di farsi dimenticare.

Il problema è che se anche rimanesse muto per i prossimi dieci anni, sarebbe difficile scordarsi tutto quello che ha detto prima, quando si attribuiva il merito d’aver portato l’Italia in Europa e pure di aver aperto le porte del Vecchio Continente ai Paesi dell’ex Cortina di ferro.

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DEL COSTO DELLA POLITICA.
Scrivevano nel 1992 Giuseppe Turani e Cinzia Sasso nel loro libro I Saccheggiatori :
Circa 2000 mld di vecchie lire sono procurate dai partiti in maniera quasi legale . In pratica i partiti sono riusciti a procurare un posto nella pubblica amministrazione a una serie di loro "amici"
Allo stipendio di queste persone pensa lo stato per non fare nulla per la collettività , ma lavorano per i partiti che, in questo modo, risparmiano 2000 mld all'anno di stipendi.
Buon gnam gnam mattutino ai figli di Eridano il Bifolco dei Ladri di stato.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 10.05.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento

gli affari sulla costruzione della scuola dei marescialli a firenze
Gli appalti della «cricca»:
ecco le consulenze d’oro .
Fiorenza Sarzanini del Cporriere della Sera descrive il meccanismo usato per arrivare alle consuloenze d'oro.
Il panorama italiano è identico, in piccolo, a seconda delle dimensione dell'ente locale, in ogni amministrazione pubblica comune provincia regione italiana, sia essa essa di centrosinistra che di centrodestra, mai opposizione viene fatta nei consigli dalle parti in campo, vice un tacito consenso silenzio, gli affari vanno rispettati a danno dei poveri e capaci, intelligenti e giovani porofessionisti al di fuori dei giochi, mai il merito, mai un concorso, mai un penteggio. Silenzio e complicità totali, Destra e sinistra sorelle della morte.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.05.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

strano, prodi non si sente piu'
neppure i grillini che la menavano su con l'euro e i problemi con la lira per comperare il petrolio :

sti sinistri italiani ed europei svenduti ai banchieri, hanno rovvinato l'europa.

e grillini acculturati continano a parlare bene di quella meravigliosa creatura di prodi europa senza frontiere ed euro come opportunita' per l'italia in mix con cariolate di soldi per tutti ..

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il quotidiano L'Umidità, pubblica l'articolo dal titolo:

"La lunga notte per salvare l'euro: un piano da 750 miliardi. Intervento anche delle banche centrali."

Bene, il vero titolo è: COME CI STANNO FOTTENDO CON IL NOSTRO BENESTARE!

Leggete e gioite popolo!

http://www.unita.it/news/economia/98487/la_lunga_notte_per_salvare_leuro_un_piano_da_miliardi_intervento_anche_delle_banche_centrali

Arzân 10.05.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Non si può non essere in accordo con quanto letto, però c'è che non ho visto un gran movimento per promuovere l'energia da fonti rinnovabili. Avete perso interesse? Mi permetto di ricordare a tutti che sulla terra c'è più energia di quanta necessiti ed è pulita e gratuita. Il mondo potrebbe cambiarlo la stessa gente, senza il supporto dei criminali che la governano.Basterebbe mobilitarla informandola. Sapete di sicuro meglio di me che è attorno al petrolio che ruota più del 70% dell'economia. Sapete meglio di me che il 95% degli scambi economici non sono rappresentati da merci ma da transazioni finanziarie. Chissenefrega della politica! Va bene! Denunciate gli imbrogli e le ladronerie, ma dopo? Molto umilmente, penso che bisogna entusiasmarla questa gente, cercare di sostituire i pornoprogrammi del "grande padrone", servirsi di idee che catturino l'attenzione dei "narcotizzati" cervelli popolari. Quanto ci vuole per proporre la conversione di Termini imerese alle auto elettriche? Quanto per creare un mercato ad-hoc? Posso permettermi di immaginare una Sicilia con solo auto elettriche che capovolga l'Italia ed il mondo? E' questo l'inghippo? Il sud che diventa ricco per le risorse di cui dispone? Chi è il regista di questo sistema? Siete anche voi partedi esso? Quanto ci vuole per capire che se si innesca il meccanismo, la ricerca e le tecnologie renderebbero tutti meno incazzati? Chi sa che in Gran Bretagna ed a New York stanno installando turbine subacquee? Chi informa la gente circa la potenza MOSTRUOSA dei mari e dei fiumi? Della geotermia, della cavità di Schumann, e tutta 'sta minchia di fonti immense ed inesauribili? Perchè non si informa la gente comune che si potrebbe vivere traendo energia dalla natura senza offenderla? Il paradiso derivante dalla assoluta liberazione dagli "ONERI" da lavoro è tanto spregevole da non meritare attenzioni? Mi sa che sono destinato alla pazzia.

Umberto Fiordispino 10.05.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=PdSCPO0O7uI

1992 , un'anno che per travaglio rossi sinistri grillini non esiste

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Carlo Azeglio Ciampi, in una stupefacente intervista rilasciata alla Stampa, apre gli occhi e si accorge che l’allargamento dell’Unione europea fu un errore.

Con un candore invidiabile l’ex presidente afferma che «oggi dovremmo chiederci se sarebbe stato meglio non essere di manica larga nell’ammettere nuovi Stati. E se questa è la domanda, la risposta è senz’altro sì».


gli artefici di questo capolavoro:
Il trattato che accolse la Grecia nell’Unione monetaria, girando occhi e testa per far finta di non vedere che Atene non era pronta, è del 19 giugno 2000. Chi era il presidente della Repubblica italiana? Ovviamente quello stesso Ciampi che oggi si rende conto dell’«errorino» e che in precedenza era stato anche ministro del Tesoro dal ’96 al ’98 nei governi Prodi e D’Alema. Chi era il presidente del Consiglio? Guarda caso il suo compagno di svalutazioni del ’92, Giuliano Amato.
Ma soprattutto, chi era il presidente della Commissione europea? Sempre casualmente il grande sponsor dell’allargamento totale dell’Europa: Romano Prodi.

Quello stesso Prodi che creò il nuovo posto del “Commissario europeo per l’Allargamento” (sic!) affidandone la poltrona al socialista tedesco Gunther Verheugen, che diventerà poi noto per aver promosso a capo dipartimento la sua fidanzata (memorabili le loro foto in un campo nudista lituano)

Quello stesso Prodi che difese a spada tratta l’Eurostat (che dovrebbe convalidare i conti degli Stati membri) in un clamoroso scandalo che scoppiò durante la sua presidenza.


Eurostat che nel 2006 appesantirono i conti italiani con 30 miliardi di costi inesistenti per poi potersi prendere i meriti di un risanamento che c’era già stato.

eppure nessuno dava peso a 4 leghisti ignoranti razzisti montanari incolti, anzi li presero pure per matti : Fassino,secondo cui «l'umore antieuropeo di settori leghisti riemerge, offrendo un'immagine del nostro Paese che non può che suscitare inquietudine nei nostri partner europei e danneg

Amalia Santagostino Commentatore certificato 10.05.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano: vittime di Ustica.
certo che ci vuole proprio del coraggio a chiedere oggi giustizia, agli altri poi, quando il vero scandalo è stato ed è tutta la serie di connivenze e gravi reticenze degli apparati di stato italiano, dei funzionari dell'aviazione militare, dei controllori di volo dopo devenni di silenzi e depistaggi ancora si ha la straffottenza di chiedere a chi è coinvolto al di fuori dei nostri confini? Ma se gli italiani stessi coinvolti, non si sono minimamente preoccupati per i loro cittadini, commettendo un reato di altro tradimento, ma cosa vai a chiedere? Mi sembra uno con la trave nel culo che indica la pagliuzza nell'occhio dell'altro, certo che un presidente più orribile di questo nemmeno leone è stato (antilope kobbler) così elevatamente ignobile. Morfeo ma vada affanculooo.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 10.05.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggo delle meraviglia di Vedelago (che conosco xchè andato di persona a vedere) e ricevo nello stesso giorno questa mail. E' scritta da Lucia Venturi (direttore di "Rifiuti Oggi" di Legambiente) con descritto il concetto "complessivo" di Rifiuti Zero per Legambiente, Federambiente e Politecnico di Milano. Gli strateghi sopra citati (titolo dell'articolo: Zero discarica, 100% recupero per le scorie d'incenerimento) dopo che hanno TermoCancroValorizzato le 4 frazioni residue (frazione secca residua, ingombranti, spazzatura stradale e Plasmix, cioè i residui da pulizia delle frazioni secche riciclabili), riciclano tutto (le ceneri pesanti pericolose) e magari (di soppiatto) anche le micidiali polvere leggere di filtrazione per fare sottofondi stradali (e non) e cementi o calci (che poi ci mettiamo nelle case dove godiamo per anni i rilasci).
Semplicemente ALLUCINANTE!!!
Zero discarica, 100% recupero per le scorie d’incenerimento

Lucia Venturi
E' possibile recuperare metalli dalle scorie d'incenerimento dei rifiuti urbani e ridurre i quantitativi da conferire in discarica. A dirlo è un rapporto realizzato, per conto di CiAl e Federambiente, dal Dipartimento di ingegneria idraulica, ambientale, infrastrutture viarie, e rilevamento (Diiar) del Politecnico di Milano.
Il recupero e la valorizzazione dei materiali presenti nelle scorie (ceneri pesanti) derivate dai processi di termovalorizzazione dei rifiuti, è una delle opzioni che negli ultimi anni- si dice nel rapporto- grazie anche alle interessanti esperienze fatte nel nostro Paese e alla continua evoluzione tecnologica, riveste un ruolo strategico per ridurre drasticamente lo smaltimento finale in discarica garantendo al contempo crescenti quantità di materiali riciclabili...(segue nei commenti)

Paolo P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli affari sulla costruzione della scuola dei marescialli a firenze
Gli appalti della «cricca»:
ecco le consulenze d’oro
Incarichi a un giro di parenti: 3,5 milioni per un cantiere bloccato.

***
Roba nè di destra e ne di sinistra.
Bipartisan.
IL PDL E' PIU' DEMOCRATICO!!!!!
NON E' NECESSARIO ESSERE PARENTI!

Veltroni, Bersani, Franceschini
GRAZIE DI ESISTEREEEEEEE!!!!!!!!

Una Buona Giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Tante volte abbiamo chiesto per la Campania il RICICLO di VEDELAGO ! NESSUNO CI HA ASCOLTATO ! Bravo Beppe !

graziella iaccarino-idelson 10.05.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di auto non tutti sanno che le macchine elettriche sono prodotte negli Stati Uniti, ma in Europa sono proibite.
A quanto pare anche la civile e "verde" Germania ha misure protezionistiche.
E il paradosso che chi le fabbrica in America e´la "Mercedes"....

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 10.05.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Nulla si crea e nulla si distrugge.
Polvere eravamo e polvere saremo.
Complimenti a Carla Poli e a Vedelago.
Audrey

Audrey Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

LORDATO IL LARDONE !!

LO ZIO FESTER DA' I NUMERI !!

carlo raggi 10.05.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

CERTI GIORNI NEL VIVERE IN QUESTO PAESE MI SENTO "LORDATO" NELLA DIGNITA'.....

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 08:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Amici miei, il problema è semplice, un "buon" inceneritore, si fa per dire, come quello di Modena, tanto per capirci, per funzionare ha bisogno della plastica delle bottiglie da acqua minerale che l'aiuta a raggiungere la temperatura ideale di funzionamento. Per cui il "bieco" padrone dello stesso, ma "multiinutility" hera, non vuole la differenziata più di tanto. andiamo avanti. la differenziata sarebbe ottima cosa, ma come si fa ad impedirla? semplice, si aumentano artificiosamente i suoi costi. Lo sapete ad esempio che per il riciclaggio del vetro si paga il nolo delle campane alla ditta che le fornisce e che si prende quindi non solo gratis vetro ed alluminio, ma guadagna pure sulle campane? Ne deriva che la ditta in questione, fortemente accusata di inquinamento ambientale da polveri vetrose, non ha alcun interesse a creare un ciclo del vetro, mentre le vetrerie dal canto loro non riciclano un bel niente o quasi, Bormioli ritira rottami solo dei suoi vetri, col marchio brf sotto, altre vetrerie nemmeno quelli, c'è un accordo preciso di cartello per produrre solo vetro "chiaro", quello trasparente, e non il "mezzo chiaro", quello leggermente giallo. Tutto nace da un presupposto: le multiinutility debbono fare utili da riversare sui comuni che le posseggono, per cui la tassa sui rifiuti è in realtà gonfiata con tutta una serie di espedienti per togliere denaro ai cittadini facendo pagare dieci quello che in realtà costerebbe al massimo cinque. Provare a proporre alle multitinutility di ridurre proporzionalemente la tassa all'aumentare della differenziata. risponderanno di no causa costi crescenti della stessa. il che non è vero. La soluzione è semplice, occorre chiedere lo smembramento di questi colossi del rusco e la chiusura degli inceneritori. Nessuna multiinutility a mio parere deve avere livello sovraprovinciale, mentre qui il polipo hera sta divenendo quasi regionale. troppo territorio per un servizio che vale poco ed è pagato sempre troppo

paolo b., spilamberto Commentatore certificato 10.05.10 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Beppe!

Vincenzo Amato, vincenzoama@gmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.05.10 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Aquila: negata la cittadinanza onoraria a Bertolaso.

In effetti prima ci sarebbe da sgombrare le macerie dal centro storico, e solo dopo si dovrebbe procedere con le onorificenze.
Spero che anche l'associazione massaggiatori d'Italia si unisca per onorificare il super eroe Bertolaso, cosi' potrebbe sfoggiare il duecentesimo scudetto da applicare sul maglioncino col tricolore nel colletto.
Ma chi glieli fa tutti quegli scudetti che ha sul maglione? La Panini?

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Musica ed animazione 3d

http://www.youtube.com/watch?v=QStm3ZyzgY0&feature=related

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Decisamente meglio l'originale di Simon & Garfunkel
http://www.youtube.com/watch?v=BYQaD2CAi9A
...imho

Comfortably Numb
-----------------------------

Bella versione, pero' quella di Simon & Garfunkel non è l'orginale.
Scarborough Fair è una ballata medioevale inglese.
Cosi' come Greensleeves, che la leggenda vuole sia stata composta da Enrico VIII.

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 06:40| 
 |
Rispondi al commento

SCARCERATO ANEMONE.
Affidate quel farabutto a Scajola! Ha detto che avrebbe fatto un culo tanto se avesse scoperto chi è stato a pagargli casa con vista sul Colosseo. Voglio vedere la rissa!

vito. farina Commentatore certificato 10.05.10 06:30| 
 |
Rispondi al commento

OT

Sono stufo di leggere articoli di questo blog non firmati. Si chiede troppo? Vorrei sapere semplicemente i nomi degli estensori, anche solo puntati.

mino a. Commentatore certificato 10.05.10 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Il 7 Giugno 2008, avevo postato questo commento su: http://www.beppegrillo.it/2008/06/la_peste_e_intorno_a_noi.html

Caro Grillo,

vivo in Cina per lavoro da oltre venti anni e sto seriamente pensando di chiedere la cittadinanza cinese. Dittatura per dittatura, preferisco questa: almeno è dichiarata, non ti prendono per il culo con parole senza senso come "democrazia" ed è quantomeno una dittatura illuminata.

I Cina esistono ancora gli "straccivendoli". Sì, proprio loro: quelle belle figure antiche che, anche da noi, fino agli anni '70, erano quelli che garantivano il vero riciclaggio, la vera raccolta differenziata.

Mia moglie separa carta, cartone, bottiglie, lattine, plastica, altro vetro, legno e metalli. Fa tanti bei sacchetti ognuno col suo materiale. Poi chiama uno di questi signori che viene a casa, pesa il tutto, CE LO PAGA UN TANTO AL CHILO (!!) e se lo porta via, per andare a RIVENDERLO alle imprese di riciclaggio che GLIELO COMPRANO! Il risultato è garantito. In pratica, in discarica finiscono solo i rifiuti organici o poco più. Il principio è elementare: è un normalissimo ciruito economico di compra-vendita e, come tale, NON può fallire.

In Italia STATE FACENDO L'ESATTO CONTRARIO! Chi produce rifiuti DEVE PAGARE. Chi ritira i rifiuti VIENE PAGATO per farlo. Quindi l'interesse al riciclaggio DECADE perché il guadagno è già stato fatto a monte, col ritiro. Bisogna creare un sistema NORMALE che crei il guadagno ALLA FINE DEL PROCESSO E NON ALL'INIZIO, come in qualsiasi altra attività economica!!
---------------------------------

Mi fa piacere che a distanza di due anni qualcuno rivendichi la cosa come idea originale.

Ma, guarda, non importa affatto di chi sia la paternità delle cose buone. L'importante è che ci siano solo cose buone da ora in avanti. Dai, che ce la facciamo. Forza Vedelago! Che sia d'esempio a tutta l'Italia.

Nedo Paglianti 10.05.10 03:29| 
 |
Rispondi al commento

Se non passate alla Democrazia On Line rompervi le palle è il minimo che vi può succedere.

A ciascuno il suo.

Mo però è tardi.

Notte a tutti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.10 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Nulla si crea e nulla si distrugge.
Che palle

Bruno zzz 10.05.10 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Sembra.. e SOTTOLINEO sembra... che hai mondiali di CALCIO 2010 che si svolgono in SUD AFRICA.. forse potrà partecipare all'evento, anche qualche SUDAFRICANO.. ma ripeto .. sembra.
La FIFA guadagnerà circa 2 miliardi e mezzo di sterline dai diritti televisivi, che supereranno quelli dei due ultimi Mondiali messi insieme. Incredibilmente, il Sud Africa non trarrà alcun beneficio da tutto ciò.
MA ANDATE A FARE NEL CULO
tutti come me, sarebbe un flop planetario..

BlackOu Totale Commentatore certificato 10.05.10 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Comunque a Report se le girano un po' come gli pare per far vedere che qui è tutto uno schifo (che al 99% è vero)... ma quando parlano che in Germania i quartieri li costruiscono con dove già arriva il treno, e senza necessità di auto, e con centri commerciali a meno di 500 metri, a me viene in mente il quartiere di Roma Parco Leonardo.. che è tutte queste cose, ma alla fine fa cagare lo stesso... Quindi mi viene il dubbio che per quanto "perfettini" questi quartieri tedeschi siano ben serviti, ma facciano skifo! Bah!

Fabio Renka Commentatore certificato 10.05.10 01:47| 
 |
Rispondi al commento

A Bersani invece voglio bene quasi come alla mia mamma.

Bersani, FACCI SOGNAREEEEEEE!!!!!!!!!!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.10 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni è la mamma che ognuno di noi non avrebbe mai voluto avere. E' un rischio troppo alto anche per il più coraggioso dei figli. Non è una questione di amore, ma di sopravvivenza.

***
E invece io gli voglio bene.

Veltroni, GRAZIE DI ESISTERE!!!!!!!!!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 10.05.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

annunciaziòòò!! annunciaziòòò!!
dopo giorni e giorni che ci scassano i maroni con il nuovo logo rai, finalmente è arrivato!
'mazzà aho! un'opera d'arte, un'opera concettuale pregna di significati, uno specchio fedele della profonda concezione che si ha della nostra prima azienda culturale. chissà quale team di menti eccelse ha prodotto sì grande capolavoro (e soprattutto, quanto sono stati pagati).
è difficile descriverla in tutti i suoi aspetti, ma ci proverò:
praticamente un quadrato con la scritta RAI dentro

liliana g., roma Commentatore certificato 10.05.10 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Leggi strane di un mondo strano:

1) In molti paesi mussulmani si puo' avere rapporti sessuali con gli animali, ma solo quelli femmina.

2) E' un diritto dei ginecologhi del Bahrain di esaminare gli organi riproduttivi femminili, pero' e' proibito guardarli direttamente e va usato uno specchio.

3) Masturbarsi in Indonesia puo' portare alla decapitazione. Desani sei avvisato. In questo caso preferisco la chiesa cattolica, al massimo rimani "cecato".

4) In Florida e' solo la posizione del missionario e' ammessa, pero' non si puo' baciare il seno nel frattempo.

5) In Massachusetts e' vietata la posizione sessuale chiamata "Horsewoman". A chi servisse il disegnino qui lo trova in 3D:

http://www.kama3d.org/kamasutra-Art15-4-en.html

6) In Iowa e' vietato baciarsi per piu' di 5 minuti.

7) Sempre in Florida, e' vietato alle donne di paracadutarsi di domenica.

8) In Belorussia e' vietato avere meno di tre mezzi contraccettivi in macchina. Uomini, donne e addirittura preti venivano severamente multati se trovati con meno "mezzi contraccetivi" nell'autovettura. Questa legge fu abolita nel 2007.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 10.05.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

star, come vedi, è proprio quello che intendevo

liliana g., roma Commentatore certificato 10.05.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Report, come al solito, ci mette in difficoltà, perchè ci dimostra quanto siamo fuori dal mondo.

Infatti noi italiani pensiamo di essere normali e di vivere normalmente, ma quando affacciamo il nasino fuori dall'Italia ci rendiamo conto di essere smidollati masochisti che amano farsi del male scegliendo come amministratori personaggi che andrebbero messi alla gogna.

Siamo fatti così, siamo noi gli alieni del pianeta..........

cettina d., isola Commentatore certificato 10.05.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per desani

http://i4.ytimg.com/vi/75PT2fIIx0U/default.jpg

Arcangelo Pippanera, tutti mi chiamano baccala' Commentatore certificato 10.05.10 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPORT

BASTA!!! non lo voglio più vedere, ogni volta mi viene il sospetto che al di là delle alpi ci sia un mondo di marziani, un mondo perfetto e fantascientifico, dove tutto funziona, dove le leggi sono facili da capire e facili da applicare, e sono fatte per proteggere i cittadini, dove la vita quotidiana non è una corsa ad ostacoli fra trappole, soprusi e impedimenti di ogni tipo

liliana g., roma Commentatore certificato 09.05.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una raccolta delle leggi più assurde del mondo


http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Niente-sesso-con-porcospini-e-parcheggio-degli-elefanti-norme-assurde-del-mondo_366923114.html


Un anticipo:

In Arkansas un uomo può picchiare la moglie ma solo una volta al mese.

Chi invece in Florida vuole lasciare un elefante in un parcheggio ricordi di pagare la tariffa come per un autoveicolo o sarà multato.

Alle Hawaii due gemelli non possono lavorare per la stessa azienda.

Ma non solo in Usa, l’Europa non è da meno:

Basti pensare che per la Grecia la guerra di Troia non è ancora ufficialmente terminata.

In Norvegia è proibito sterilizzare cani e gatti di sesso femminile.

In Olanda nei coffee shop si possono fumare erba e hashish, ma è severamente proibito fumare tabacco.

E l’Italia:

La professione di ciarlatano è vietata. (???)

Se un uomo indossa una gonna può essere arrestato.

E infine: chiunque pubblicamente bestemmia contro Divinità o oltraggia pubblicamente i defunti è punibile con una multa.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riunione Ecofim:
ore 22 la germania propone piano da 500 miliardi
ore 23.30 la spagna 600 miliardi

insomma una gara a chi le spara piu' grosse

ora mi aspetto la sparata del nano..1000 miliardi?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Quante persone vedo gettare a terra rifiuti con nonchalance.
Il bambino che butta la carta del gelato - la mamma che lo vede e sorride.
La mia a calci in culo me l'avrebbe fatta raccogliere!
Come cavolo pretendiamo di fare una raccolta differenziata se non abbiamo l'accortezza di gettare una semplice cartaccia nel cestino?

Non sò bene come funziona, ma già dall'asilo ci dovrebbe essere l'obbligo (OBBLIGO) di insegnare ai bambini come riciclare.


P.S. Lo sò, è troppo tardi per tutto, ma almeno proviamoci. Chissà mai...

Stefano B..., FI Commentatore certificato 09.05.10 23:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si va be'ma quand'e' che la smettiamo di riciclare i parlamentari? sti ca22i di inceneritori vogliamo cominciare ad usarli nel modo giusto?

§fi gati 09.05.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' CHI PENSA CHE, IN CASO DI INSURREZIONI POPOLARI LA POLIZIA SI SCHIEREBBE, IN PRIMA LINEA, CON IL POPOLO

ecco un altro link a conferma di questa teoria

http://www.youtube.com/watch?v=Pa8WU7O6nt4


^__^ ^__^ ^__^ ^__^ ^__^ ^__^ ^__^ ^__^ ^__^

Max Stirner


Il riciclo è fattibile anche in piccolo, per esempio quelle della propria abitazione, bottiglie di plastica, cartoni ecc. addirittura si possono creare deliziosi gioielli, poi borse, coperte, sciarpe e tante cose. Certo è difficile farlo in grande, ci vuole mano d'opera macchinari ecc. però si crea lavoro e si diminuiscono i rifiuti dal 40 al 70 per cento e perfino al 100. Si può creare arte e fare meeting all'aperto coinvolgendo le scuole e i cittadini con esperti che spiegano tutto ciò che riguarda l'ambiente e la ricchezza del riciclaggio. Io lo faccio come volontariato partecipando a mostre e fiere di ogni genere. Certo è faticoso però attrezzati bene darebbe lavoro, pulendo paesi e paesaggi cosi devastati da rifiuti di ogni genere. Ho provato a chiedere almento un locale alle amministrazioni locali (ve ne sono tanti abbandonati) presentanto progetti fattibili incominciando dal piccolo, ho ottenuto solo silenzio e poi finta ammirazione dei prodotti che presentavamo in un piccolo gazebo in piazza o nei locali preposti.
Certo l'Italia non c'è, forse non è mai esistita, 150anni di finta unità, sono pochi per risollevare chi è stato colonizzato e depredato di ogni bene. La voglia ce ed anche il coraggio ma siamo sempre li i soldi volano velocemente in alte sfere e noi ci arrampichiamo sugli specchi
donchischiottescamente ricevendo anche titoli di fannulloni! Purtroppo non sono giovane ho 70 anni e lotto da una vita per questo povero sud massacrato e deriso da una politica di veri fannulloni, da gente che non conosce la storia di chi veramente ha combattuto. Politicanti senza valori, senza etica, vuoti come bolle di sapone ma i fatti loro se li sanno fare! Dove sono gli italiani veri?
Cari saluti

maria rosaria marchetti 09.05.10 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Report.
Anche in Germania avevano una grande industria automobilistica, eppure hanno cercato in ridurre il taffico atoimobilsitico

Quella massa di decerebrati che dicono di governarci, e invece fanno soltanto i loro affari,
sono proprio i peggiori!
Peccato che siano anche i più pagati!

antonella g. Commentatore certificato 09.05.10 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Non è il monno fatto male sà lì 'monnaroli.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento

questa è una grandiosa idea quella del riciclo dei rifiutì, b asta far usare un pò il cervello!!!!è incredibile che ci voglia il blog del grande grillo per far riflettere, anzi per sbloccare le menti umane!!!

sergio como 09.05.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Anche per dis-Equitalia è necessario lasciare nel posto un segnale tangibile per far capire loro
che esiste un limite anche per la criminalità a norma di legge.

nédestraném5s 09.05.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Oggi festa grande in Russia per il 65esimo anniversario della giornata della vittoria. Alla tradizionale parata militare sulla Piazza Rossa si sono unite quest'anno anche le rappresentanze delle truppe alleate. Soldati di Inghilterra, Polonia, Francia e Stati Uniti d'America hanno sfilato davanti alla nomenclatura Russa. Presente sul palco anche il cancelliere Tedesco Angela Merkel.

http://news.bbc.co.uk/2/hi/europe/8670589.stm

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 09.05.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei vedere se tutti non paghiamo come sequestrano tutte le auto.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia non è lo stivale. E' la calza, quella che si appende al camino per l'epifania, ma non viene riempita di dolci e regali per i bambini. Viene riempita con tutta la merda tossica nociva che i "grandi" utilizzano per i loro affari. Non è la Befana che riempe questa calza, sono le caste e le mafie, e quando comincia a sporcarsi, ci pensano le banche a lavarla, per tenerla pulita davanti agli occhi dei bambini. Conoscono il concetto di riciclaggio, ma non quello utile e sano, come quelli di Vedelago. Ma, a forza di lavarla, la calza comincia a sfibrarsi, a scolorirsi, compaiono buchi. Ormai rattopparla non serve, i bambini cominciano, sempre più numerosi a vederla per quello che è, incuriositi la guardano piegando la testa, prima a sinistra, poi a destra, vedono che ormai la calza è stracolma e cominciano a pensare fino a quando potrà durare. Anche se nel frattempo i "grandi", continuano a dire che va tutto bene. Ma, ormai i bambini si stanno stancando di questi giochini, stanno crescendo e cominciano a capire, che i "grandi" non sanno far altro che mentire!.

Arzân 09.05.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho comprato per circa 80 euro il gasatore x l'acqua potabile: valido!
Da noi sta diffondendosi su larga scala solo adesso, in Svizzera lo utilizzano da anni.
Eh, ma da noi i produttori di minerale sono potentissimi!! Per ora.

antonella g. Commentatore certificato 09.05.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

equitalia


mortaccinostri per tutta la filiera.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Grande la Gabanelli con Report, sulla mobilità ecocompatibile.

Paolo R. Commentatore certificato 09.05.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

il professore(prodi)è sparito dalla circolazione, non si sente più pontificare sui nostri vantaggi che sarebbero derivati dall'Euro. Come mai tace ?

=================================================
SEMPLICE....PERCHE' DAL PUNTO DI VISTA ECOMOMICO, è sempre stato una nullita'.........

Arcangelo Pippanera, tutti mi chiamano baccala' Commentatore certificato 09.05.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fiat,

elkan..

elkane cerca l'osso.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma è troppo bella!

http://www.facebook.com/notes/vogliamo-luttazzi-in-rai/roma-si-stacca-un-pezzo-di-intonaco-dal-colosseo-qualcuno-che-abita-in-zona-non-/119796431374666#!/photo.php?pid=154863&id=105572919473260&fbid=116104398420112

muahahahhahahaha!

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.05.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

VORREI RICICLARE DUE NOTIZIE

La prima riguarda Bertolaso che ha rimesso in giro il caso di Monica Lewinsky e di Clinton confermando la tesi di travaglio che la sua è “cervicale bassa”.

Una citazione – quella di avere una Monica in comune - che molti avrebbero preferito non sentire. Lo stesso ministro degli esteri Frattini, amico e collega della Hillary, si è dissociato da queste dichiarazioni spontanee.

La seconda è la presenza in tribunale (di sabato) del cavaliere.

5 ORE IN UN TRIBUNALE per la causa di divorzio.
“Quando si vuole non ci sono legittimi impedimenti che tengono.“

I giudici che hanno detto di volerlo ascoltare per le tante cause pendenti “anche di sabato” farebbero bene a ricordarsi di questa data.

Carpe diem


Quanto manca?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Conclusione:

Il post di oggi di Beppe Grillo sul centro di riciclo di Vedelago è una delle firme per scrivere la parola fine (pace) alla guerra economica ancora in atto.

Beppe Grillo sa di buono perchè parla di pace.
Le liste cinque stelle sanno di buono perchè sono composte dai diplomatici che vogliono far finire la guerra.

Finis .... Ciao.


La pace segue guerra,
in giostra senza fine di vite umane.
Tale inno finirà coll’ultimo respiro,
d'ultimo essere umano?

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Guido Bertolaso percepisce 236 mila euro all’anno. Il suo reddito, nel 2008, con gli arretrati straordinari è stato di 1 milione e 100 mila euro. In un mese, SUPERMAN prende lo stipendio pari a quello di 17 operai.. e badate bene, parliamo di stipendio, tralasciando i rimborsi, privilegi e straordinari. Perchè???Aderite al gruppo "Italiani tutti uguali, basta i privilegi della politica"
http://www.facebook.com/group.php?gid=119322701422571

BlackOu Totale Commentatore certificato 09.05.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento

buonasera per prova 2^ parte.

La guerra fredda, ricordo per amor di storia, non si poté scaldare per la quantità enorme di armi nucleari costruite in quegli spensierati anni. Anche ciò ovviamente contribuì alla lotta economica colla quale noi si vinse.
Anzi per la precisione, piazza fontana, tutti coloro che fecero la spesa in quel periodo, l’industria automobilistica colla sua corsa al consumo petrolifero colla sua plastica, un semplice studente che acquistava la sua merenda, furono i soldati che combatterono e vinsero (o persero) la guerra fredda.
Ci furono vittime anche in quella guerra strana e ricca di novità. Piazza fontana ne fu un tragico esempio, e con lei tutte le stragi avvenute in tutte le parti del mondo dove “qualcuno” ritenne si dovesse enunciare un principio, un ideale col blocco di Berlino e il suo rifornimento via aerea, con le bombe, con la dittatura, con i gulag, con Pol Pot con le spie, con le manifestazioni di piazza, con le conseguenti cariche di polizia, con tutto ciò che accadde dal 1946 al 1989/90. Tutto quel che sappiamo di quel periodo è stata la guerra combattuta da tutti noi, ognuno di noi, a sua insaputa è stato soldato al fronte.

La cosa interessante è che tale guerra economica non è ancora finita, i principi usati per far crollare l’impero russo vengono ancora usati oggi per calmierare(per così dire)tutto quel che potrebbe far finire tale guerra.
La parola pace a quella guerra non è stata ancora conclusa. Da nessuna parte è stata scritta la parola Pace su nessun foglio senza nessuna firma di belligeranti che non dovrebbero combattere più.

Insomma nulla di nuovo dal fronte occidentale.

Qualcuno dovrebbe avvisare i signori della guerra che la pace è scoppiata da parecchio e che dopo ogni guerra ci sarebbe bisogno di ricostruzione con azzeramento concordato di debiti in maniera bilaterale,ma questo,l’ammetto,è l’aspetto più difficile della faccenda.

La pace segue guerra,
in giostra senza fine di vite umane.

'Nasera a tutti

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se il mondo si muove su scala globale e voi vi ostinate a guardarlo in scala provinciale rischiate di farvi soffiare fumo su per il culo come fa Lenin de legno mentre si guarda la punta dei piedi.

Alzate lo sguardo all'orizzonte ed osservate la grande immagine del mondo quando entro qui mi sembra di una bettola di ubriaconi di periferia .. siamo nella fase della strategia del terrore come al solito.

http://www.youtube.com/watch?v=oEGxEHlW3h4

50 *** dicono gli zionisti il 9/11 e' stato un sacrificio umano come si fa nel Bohemian Grove

http://www.youtube.com/watch?v=oVH5jm06pJY

Maximus Roman Commentatore certificato 09.05.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonasera per prova 1^ parte.

Questa sera proverò ad analizzare l'aspetto vittorioso della guerra fredda.
Il blocco occidentale dopo circa 45 anni di guerra non riscaldata, si è trovato sul groppone una vittoria che non si sapeva sarebbe arrivata (non si sapeva?).
Cosa ha a fatto vincere quella guerra?Quali sono state le armi che hanno permesso al nostro gruppo similsociopolitico di proclamarsi vincitore?
Il blocco sovietico, dopo anni di contrapposizioni e inseguimenti su chi avesse l'armamento più moderno, collassa e un impero (qui c'è una chiave di lettura importantissima) implode scindendosi in molti stati e lasciando finalmente libere le nazioni satelliti di quel blocco.
Le armi usate in tale contrapposizione sono state esclusivamente armi economiche che hanno permesso ai più ricchi e socialmente meglio organizzati di vincere quella guerra di proporzioni globali.
Molte guerre periferiche furono comunque combattute e anzi, tali guerre, hanno contribuito agli scontri economici che hanno permesso la vittoria di una parte sull'altra.
Da allora si può notare uno scambio proficuo di termini che rimbalzano dai militari ai capitani d'industria e uno studio delle dottrine economicostrategicotattiche sia dei militari che degli industriali. Testi quali "l'arte della guerra" di "Sun tzu" o quello dallo stesso titolo di Von Clausewitz (per finire con Antoine de Jomini - "Précis de l'art de la guerre" 1838) son divenuti testi di studio per l'alta finanza globale, così come l'arte del management viene proficuamente studiata dai generali.
L'impero russo ebbe nel 1917 la casualità della rivoluzione comunista, quel che crollò a cavallo degli anni 80 e 90 del secolo scorso fu semplicemente "L'Impero sovietico(russo)" nell'ultima fase della sua evoluzione.
Crollato l'impero, le nazioni assoggettate secoli prima ritrovarono la loro indipendenza ...
Il comunismo fu solo la fase finale di quell'evento. La fase comunista ne fu una casualità... null'altro.
... To be continued


francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-0c69467b-4d39-43ec-a308-40ae4c37efa6


Musica x le orecchie

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Tra i rifiuti.
Volevo raccontare di un fatto vero accaduto poche ore fa. A lieto fine.
Verso sera, a piedi, mi sono imbattuto in un poveraccio delirante semisvenuto su un marciapiede. Vicino a una montagna di spazzatura.
Mi ci sono avvicinato nonostante il tanfo impressionante.
Una puzza di urina e escrementi che non vi dico.
Sembrava morto, poi invece toccandolo con un piede ho visto che respirava ancora.
Pensate che il camion della spazzatura se lo stava portando via.
Chiamo un vigile che, messi i guanti, lo perquisce e gli trova un cellulare In tasca.
Poi risultato rubato.
Allora, portatolo in ospedale e fatti gli accertamenti dalle autorità di turno il miserabile è risultato essere un pregiudcato agli arresti domiciliari. Sfuggito da un centro di accoglienza per extracomunitari, senza fissa dimora.
Non si conosce ancora il motivo della fuga.
Denunciato a piede libero per violazione della libertà vigilata e per il furto del cellulare è stato tenuto in osservazione per una notte e poi riportato nel suo centro.
Ora stà di nuovo là insieme a tunisini che non vedono una donna da anni.
Dopo un primo imbarazzo da parte del miserabile sembra che ora lo abbiano riaccolto bene.
Insomma, anche tra i rifiuti si può trovare un’occasione di fare del bene al prossimo.
Peccato che oggi non sia Natale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.05.10 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione, APPROVATO IERI: articolo 50-bis/Repressione di attività di apologia o istigazione... COMPIUTA A MEZZO INTERNETCondividi

NESSUN TELEGIORNALE HA AVUTO IL PERMESSO DI DIFFONDERE QUESTA NOTIZIA

Ieri il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d..L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC) identificato dall'articolo 50-bis: "Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet"; la prossima settimana Il testo approderà alla Camera come articolo nr. 60.

Questo senatore NON fa neanche parte della maggioranza al Governo... il che la dice lunga sulle alleanze trasversali del disegno liberticida della Casta.

In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog (o un profilo su fb, o altro sulla rete) a disobbedire o a ISTIGARE (cioè.. CRITICARE..??!) contro una legge che ritiene ingiusta, i providers DOVRANNO bloccarne il blog o il sito.

Questo provvedimento può far oscurare la visibilità di un sito in Italia ovunque si trovi, anche se è all'ESTERO; basta che il Ministro dell'Interno disponga con proprio decreto l'interruzione dell'attività del blogger, ordinandone il blocco ai fornitori di connettività alla rete internet. L'attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro 24 ore; pena, per i provider, sanzioni da 50.000 a 250.000 euro.

Per i blogger è invece previsto il carcere da 1 a 5 anni oltre ad una pena ulteriore da 6 mesi a 5 anni perl'istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'ODIO (!) fra le classi sociali.
MORALE: questa legge può ripulire immediatamente tutti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta......


www.newsphera.it

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 21:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caduta libera...in cerca di uno schianto.

http://www.youtube.com/watch?v=BoZoxSLKgUE

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 09.05.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=_ZlhNJ1NYM4

§fi ga†i 09.05.10 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure non dovrebbe essere cosí difficile....

Per esempio non mi capacito del fatto che in Italia non ci sia ancora il sistema del vuoto a rendere tanto per fare un piccolo esempio. In tutti i paesi scandinavi esiste da sempre. Se dai valore ai contenitori (le lattine, bottiglie di plastica e di vetro valgono dai 10 cents ai 40 cents a seconda delle dimensioni e hanno la cifra stampata sull'etichetta) automaticamente forzi il consumatore a riciclarli e portarli negli appositi punti di raccolta.

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.05.10 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gargiulo Incoronata
Sono del Nordest.
Lo sai chi assume immigrati in aziende agricole e capannoni industriali e artigianali ?
Ovviamente in nero e sottopagati.
Sono imprenditori che non pagano una mazza di tasse,girano in Porsche,prendono contributi Cee per coltivare tabacco(milioni di euro),hanno la V elementare.Vanno in chiesa,sputano per strada,vanno a Trans,parlano solo dialetto ,non hanno mai letto un libro.VOTANO IN MASSA LEGA...E SONO CONTRO GLI IMMIGRATI (SIC)...
Se esiste una giustizia divina,un cancro gli deve venire.

made in italy Commentatore certificato 09.05.10 21:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque se anche serafino non c'e' piu' me ne vado anch'io

§fi ga†i 09.05.10 21:17| 
 |
Rispondi al commento

PRONIAMOLA PER IL NOBEL

Marco Buzzi 09.05.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Due proiettili per il sostituto Procuratore di Benevento Antonio Clemente.

La busta contente due proiettili inviata al Sostituto Procuratore della Repubblica di Benevento, Antonio Clemente, è l’ultimo atto di intimidazione nei confronti del magistrato più esposto nella lotta al malaffare. Clemente ha condotto importanti inchieste sulle discariche e cave abusive, sulla massoneria deviata, sulla tangentopoli telesina, sui casi di corruzione negli enti pubblici, sugli abusi di palazzo Passarelli, sul cinema multisala Gaveli, sull’arsenale della camorra in Contrada Pino e il tentato omicidio di San Giorgio del Sannio.

Per questa sua efficace attività ha ricevuto minacce, è stato pedinato, denunciato per presunti abusi ed attaccato sulla stampa da imprenditori locali e dall’ex-assessore De Lorenzo.

L’attività del giudice Clemente è fondamentale per il contrasto alla criminalità organizzata e alle “cricche” sempre più diffuse di imprenditori, amministratori e funzionari pubblici corrotti.

Per questo, Altrabenevento esprime piena solidarietà al magistrato impegnato in importantissime indagini (Zamparini, sub-aree, riciclaggio di denaro sporco, Quattro notti e più di luna piena, etc.) e chiede che gli sia assegnata finalmente la scorta, utilizzata invece da anni ed impropriamente da alcuni politici locali a danno dei contribuenti.

Il gruppo di lavoro de “gli italiani” esprime la sua solidarietà al Pm Clemente e si associa alla richiesta dell’associazione Altrabenevento nel richiedere che siano attuate tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza al magistrato.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/28069/48/

cettina d., isola Commentatore certificato 09.05.10 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Si fa andare tutto in emergenza,qualsiasi cosa che è in emergenza viene a giustificare la condotta ritardata dei governanti nella programmazione e nella previsione,ma nello stesso tempo è lo stesso strumento che permette a questi ladroni di fare quello che vogliono alla faccia dei cittadini!!
L'ultima che ho sentito di sfuggita sul Colosseo a Roma che è commissariato!
Se farà la fine di tutti i commissariamenti stiamo freschi(vedi Napoli,Alitalia,Protezione civile ecc.)
Che schifo!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 09.05.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Maria Incoronata Gargiulo

VEDI GLI ALBANESI SI SARANNO FOTTUTI UN PO' DI ENEL, MA CERTUNI SI SONO FOTTUTI TANGENTI ENI,BANCA DEL NORD DI FIORANI E c.
Inoltre manteniamo a Romaladrona un manipolo di "idioti" che ogni 5 min. ripetono"federalismo" senza sapere che cazzo e', ...e in 15anni che stanno a Romaladrona gia' dovrebbero averlo fatto

made in italy Commentatore certificato 09.05.10 21:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rifiuti/Sicilia: Lumia, investire su differenziata e legalita'

8 maggio 2010
Palermo. “Indietro non si torna. Per risolvere il problema dei rifiuti in Sicilia bisogna investire sulla raccolta differenziata e sulla legalità.

La soluzione deve essere efficace, ecocompatibile e non va ricercata nei quattro termovalorizzatori che il governo regionale ha cancellato perchè la gara era illegale e perchè anche in quest'affare la mafia stava tentando di mettere le mani. Già nell'eolico si è dimostrato che la criminalità organizzata ha avuto un forte ruolo e ha provato a farla da padrona; adesso attendiamo tutti i risultati delle inchieste giudiziarie in Sicilia e in Sardegna". Così il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componete della Commissione antimafia, interviene sulla questione rifiuti in Sicilia.

“L’Assemblea regionale siciliana – aggiunge Lumia – ha approvato una riforma del settore che prevede la pesante riduzione degli Ato, i quali in poco più di due anni hanno prodotto oltre un miliardo di debiti, nonchè disservizi e infiltrazioni mafiose. Essa, inoltre, responsabilizza gli Enti locali e orienta la gestione del ciclo dei rifiuti sulla differenziata. Da qui bisogna ripartire se si vuole risolvere il problema in modo moderno, veloce e innovativo”.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/28070/48/

cettina d., isola Commentatore certificato 09.05.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

i politici quadagnano venti volte di piu di un operaio....mi sembra giusto....anzi...forse dovrebbero aumentare questo divario...dovere capire che loro hanno un certo tenore di vita da mantenere...tra mignotte ,coca,lusso...sono cose che costano....l'operaio si accontenta della macchina e televisore...non gli serve altro...quindi cercate di capire questi poveri politici che si sacrificano per noi tutti i giorni...aumentate gli stipendi ai politici...sono sicuro che siete daccordo con me...e poi il popolo italiano è intelligemte

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

“NOI, STIAMO GIÀ DANDO, ORA TOCCA UN PO’ A LORO”

Una tradizione cinese racconta che, “IN PASSATO I MEDICI RICEVEVANO LA PARCELLA DAI LORO PAZIENTI PER TUTTO IL TEMPO CHE QUESTI ULTIMI VERSAVANO IN CONDIZIONI DI BUONA SALUTE, L’EMOLUMENTO AI DOTTORI ERA SOSPESO APPENA COMPARIVA UNA MALATTIA”. Con piccole correzioni si potrebbe applicare quest’antica saggezza cinese alla politica ed alle grandi istituzioni finanziarie che ormai vanno a braccetto:

1) SE L’ECONOMIA DEGLI STATI VANNO BENE È GIUSTO CHE QUESTI SIANO PAGATI, perché stanno amministrando bene la cosa degli altri. (Denaro pubblico per i politici e denaro dei risparmiatori per le istituzioni finanziarie).

2) SE VICEVERSA L’ECONOMIA DEGLI STATI VANNO MALE, vuol dire che la politica e le grandi istituzioni finanziarie stanno amministrando male la cosa degli altri, perciò “È GIUSTO NON DARGLI NIENTE”.

“E’ LA REGOLA DEL MERCATO, BELLEZZA”, se lavori bene sei pagato, altrimenti “NISBA, NADA, NIENTE”, per quale motivo questi dovrebbero essere pagati per un lavoro fatto male, anzi malissimo?

“NOI, STIAMO GIÀ DANDO, ORA TOCCA A LORO, DARE QUALCOSA IN CAMBIO DEI LORO LAUTI STIPENDI, ALTRIMENTI LICENZIATI, A CASA, A ZERO EURO, ED IN FILA AGLI UFFICI DI COLLOCAMENTO A CERCARSI UN LAVORO COME TANTI DISOCCUPATI”.

Paolo R. Commentatore certificato 09.05.10 20:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono appena stata a vedere DRAQUILA e francamente sono rimasta ammutolita ed ancora non riesco a parlare, andate a vederlo, mandateci più persone possibili.......

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 09.05.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rifiuto è un errore di fabrica.

(non ricordo)

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento

inceneritori..si x incenerire chi li vuole.

centrali nucleari...si x chiuderli dentro il "nocciolo" chi le vuole.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono un membro di una associazione di cittadini del Parco Sud di Milano e seguo con interesse le vicende sulla "balla" dell'emergenza rifiuti nel milanese. La provincia di Milano aumenta di anno in anno la quota di differenziato non certo grazie a Milano che solo per fare un esempio no raccoglie l'umido (che guarda caso finisce negli inceneritori abbassandone la temperatura e "costringendo" a bruciare sempre più agenti catalizzatori). Si racconta che serve un nuovo inceneritore per smaltire i rifiuti, ma se da 10 anni a ogi la quota di differenziato aumenta e la frazione seca diminuisce cosa bisogna bruciare? Servirebbero impianti come quelli della signora Poli che ho avuto il piacere di incontrare a Busto Arsizio.

Sto organizzando una conferenza grazie all'aiuto degli amici di Desio per sensibilizzare l'opinione pubblica dei cittadini sudmilanesi e vorrei anche proporre ai signori amministratori soluzioni per migliorare la raccolta differenziata e non per remare contro

peppe.ambrosio at gmail.com

giuseppe ambrosio 09.05.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto al tg3 la prodezza dei poliziotti pestare un ragazzo che non centrava nulla sulle storie di violenza calcistica. Mi domando questi stronzi in divisa cosa hanno in testa, aria? O più probabilmente qualche acido che gli hanno fuso il cervello. A voi poliziotti che passate da queste parti, rendetevi conto che il rispetto parte prima di tutto da voi, altrimenti l'oltraggio e resistenza si chiama legittima difesa CONTRO DI VOI e non lamentatevi! In ogni caso, il mio ricco vocabolario volgare è appena sufficiente per decantare questi poliziotti-delinquenti.

Anton Tchutcerthaler (maia bassa) Commentatore certificato 09.05.10 20:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.uniriot.org/uniriotII/index.php?option=com_content&view=article&id=1616:padova-contro-laumento-delle-tasse-qpignoratiq-beni-alluniversita&catid=85:comunicati&Itemid=279


imitiamoli con i disonorevoli ministri!

che vita! () Commentatore certificato 09.05.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 09.05.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 9 mag. (Adnkronos) - ''Gli manca un dente, ha uno spacco in testa, un ematoma sul fianco e un'impronta di stivale sulla tuta all'altezza del petto. Potevano benissimo fermarlo e chiedergli 'che stai facendo qua, mi dai i documenti'''. Lo ha detto in un'intervista al 'Tg3' Mario Gugliotta, padre di Stefano, il ragazzo di 25 anni che ha denunciato di essere stato picchiato da alcuni agenti vicino allo stadio Olimpico mentre era in corso la partita Roma-Inter.

Un testimone ha raccontato al 'Tg3' quello che ha visto: ''Lui arrivava da sinistra dalla strada di viale Pinturicchio ed era lontano dalla polizia, è il poliziotto poi che si è avvicinato a lui e ha cominciato a menarlo. E poi sono arrivati altri poliziotti a menare questo ragazzo e questo ragazzo inerme con il motorino in mano che non sapeva più cosa fare''.

===========================


Il braccio violento della legge..........

cettina d., isola Commentatore certificato 09.05.10 20:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

maria incoronata gargiulo e' uno degli pseudonimi di una nota prostituta leghista, dopo una lunga carriera tra i marciapiedi di sottomarina di chioggia viene notata da alcuni dirigenti del carroccio e assunta come recruiter per il concorso di miss padania. La prostituta si arma di buona volonta', soldi e bottiglie di grappa e riesce ad assicurare una buona dose di merce per il concorso, per 7 litri di grappa, una bottiglia di parampampuli e 12kg di letame di maiale si assicura persino la figlia di un importante capovillaggio padano e nazileghista.
La sua carriera si interrompe durante un'irruzione dei carabinieri in una sede della lega, la trovano con diversi chili di cocaina pronta da smerciare, da allora vive agli arresti domiciliari, ed e' costretta a fare con grande difficolta' visto il grado di scolarita' (simile a quello del sindaco di adro, la quarta elementare) la rassegna stampa del giornale la padania

vicolo stretto, europa Commentatore certificato 09.05.10 19:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

difficilmente la Grecia riuscirà ad applicare le misure di risanamento prescritte dal piano di salvataggio

Come dice senza giri di parole Charles Wyplosz, del Graduate Institute of International Studies, «il piano non funzionerà


È il caso di osservare, però, che anche una ristrutturazione del debito non sarebbe granché utile per alleviare il fardello di Atene


Per capire perché, immaginiamo che cosa succederebbe se la Grecia smettesse semplicemente di pagare il suo debito

A quel punto, tutto quello che dovrebbe fare sarebbe tenere a zero il disavanzo primario: in altre parole, dovrebbe incassare, attraverso le tasse, tanto quanto spende (dove per spesa si intende tutto quello che non sono gli interessi sul debito)


Ma ricordiamo che la Grecia in questo momento presenta un disavanzo primario enorme, pari complessivamente, nel 2009, all'8,5 per cento del prodotto interno lordo
anche se il Governo greco dichiarasse la totale insolvenza sul suo debito, sarebbe comunque tenuto a imporre misure di austerità!!!


Ne consegue che una ristrutturazione del debito servirebbe a poco, a meno di non pensare (cosa che sembra inverosimile) che ottenendo il condono del debito esistente il Paese ellenico sia in grado di accedere a nuovi e consistenti prestiti

L'unica strada per alleviare in modo significativo le pene della Grecia sarebbe quella di trovare un modo per limitare i costi dell'austerità di bilancio, e in questo senso la ristrutturazione non sarebbe utile


Sarebbe utile invece una svalutazione
Ma uno studio (ormai diventato un classico) realizzato nel 2007 da Barry Eichengreen di Berkeley descrive in dettaglio i motivi che rendono pericolosa una svalutazione

Eichengreen sostiene che qualsiasi tentativo di lasciare la zona euro esige tempo e preparazione, e che nel periodo di transizione vi sarebbero assalti agli sportelli dagli effetti devastanti!!!

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 09.05.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poliziotti basta con la violenza gratuita........ Poliziotti e' ora che paghiate le malefatte...... Poliziotti e'ora che portartiate il distintivo di riconoscimento ben esposto....................
il cittadino ha il diritto di sapere il nome e cognome di questi drogati cocainomani e repressi in modo da poterli denuciare alle autorita'(se ci sono)comincio ad avere dei dubbi................. questi ominuncoli forti con la divisa rovinano il buon lavoro dei piu'

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.05.10 19:52| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, ho bisogno di sapere come fare per dare il 5/1000 al M5S, è possibile??
Grazie per l'aiuto

Fabio C., Alessandria Commentatore certificato 09.05.10 19:50| 
 |
Rispondi al commento

OT

"Ieri il presidente Napoltano parlava con voce rotta delle vittime del
terrorismo, gli si e' spezzata la voce, Ha conscluso "avranno sempre il
nostro abbraccio affettuoso..:"

Piu' che dell'abbraccio avrebebro bisogno della solita verita' e della solita giustizia, tanto vilipese nel nostro paese....

Ma chiedere verita' e giustizia nel nostro paese e' inutile.

Lo sanno bene proprio i collaboratori di Napolitano, che proprio alla figlia di un grande invalido epr servizio, poi morto , hanno riservato un bel trattamento davvero...

Ha dei collaboratori che prima chiedono al Csm un parere su eventuali negligenze di un magistrato in un procedimento per possibile omicidio colposo con modalita' gravissime a seguito intervento chirurgico tenuto
nascosto e poi, se dopo 3 ANNI il parere NON C'E ANCORA hanno il coraggio di mettere per iscritto che, anche se sollecitano, NESSUNO GLI RISPONDE.

Questa storia e' arrivata fino al Consiglio Europeo.... sara' difficile avere giustizia perche' tutti se ne disinteressano , compresi fampsi europarlamentati ma spero che , tramite
la rete, si cominci a parlare ell'interrogazione parlamentare su questo caso dell?Italia dei valori perche' si riesca a sputtanarle per benino queste "persone".

Sig. Grillo, per l'ennesima volta le chiedo di interessarsi di questa tristissima vicenda."

SE CREDETE, VOTATE QUESTO POST grazie "

Francesca Parodi 09.05.10 19:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

il cattivo funzionamento di qualsiasi servizio pubblico in Italia nasce dalla scelta dei dirigenti che vengono scelti per casta, per razza, per parentela e nobiltà, I potenti ed i loro figli, per quanto incapace, saranno e sono classe dirigente, senza merito, per eredità.
Italia rimasta cavernicola.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.05.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

9 maggio 1978 - 2010

Caro Giovanni,

sono con voi per ricordare il 32° anniversario dell’assassinio di Peppino.
Sospinto da un forte apprezzamento morale e ideale nei confronti di tuo fratello, che mi impone oggi di offrire un concreto contributo per l’affermazione degli ideali di giustizia e di uguaglianza, voglio inviarti un messaggio di vicinanza.

L’unanime riconoscimento delle doti intellettuali di Peppino Impastato, unite alla fermezza del carattere e alla nobiltà degli ideali, gli ha consentito di diventare un valido esempio.
Al centro della sua battaglia politica e civile, Peppino ha posto la lotta contro ogni forma di degenerazione mafiosa, massicciamente radicata nel tessuto della società siciliana, nonché l’esigenza di costruire una strategia credibile per il lavoro e lo sviluppo, capace di recuperare sul terreno della battaglia democratica e civile, il mondo della devianza giovanile presente nella realtà degradata della sua cittadina.

Peppino ha lanciato ai suoi concittadini e conterranei una liana per la salvezza dalla giungla mafiosa.
Egli ha avuto a cuore la condizione dei giovani siciliani, spesso costretti a sottostare ai potenti, al ricatto politico, alla raccomandazione, al mafioso ed ha tentato di aggregare giovani puliti e preparati per portare al governo della sua città la legalità e la democrazia, per impedire che il potere illegale divenisse padrone assoluto del territorio.
Il 9 maggio è una data che rimane nella memoria collettiva: è il giorno in cui il mondo ha perso un ragazzo coraggioso che ha concretamente impegnato la sua faccia fino a sacrificare la vita per denunciare le logiche politico-criminali che muovono il potere.

Ricordo le parole di tua mamma Felicia che, ascoltando la gente sfilare nelle strade di Cinisi, disse:“Non se lo sono scordati a Peppino”.
Ecco, caro Giovanni, a distanza di anni, voglio testimoniarti che nessuno ha dimenticato Peppino e il suo impegno antimafia, neanche io.

A presto.

Antonio Di Pietro


NULLA SI CREA NULLA SI DISTRUGGE.

--------------------------------------------------
Nando con tutto il cuore...

Io capisco che ti votano in tanti, ma per me tu scrivi o cose ovvie o stronzate megagalattiche.

Scusami se ora ti senti offeso, ma queste cose te le dovevo dire perchè vengono dal profondo del cuore.

Un saluto.

Capisc'a me
*Antonio Cataldi.
--------------------------------------------------

Forza Antonio,

siamo tutti qui che aspettiamo le tue illuminazioni in tema di rifiuti.

Io ho già detto una marea di stronzate e cose ovvie in merito,che ora passo la palla a te.

Nelle cose ovvie spesso c'è la verità,nelle stronzate forse,solo la volontà di cambiamento.

Tu piuttosto cosa ci proponi?

Io parlando di Civic Company,vedrei benissimo il riciclaggio dei rifiuti,avendo "tanta" mano d'opera a disposizione sarebbe una cosa fattibilissima.

Hai mai letto quando scrivevo del fatto che la monnezza va a peso?

Che la stessa monnezza costa tre volte???

Servizio,trasporto e discarica!

E' ovvietà dire che non la vogliono fare la differenziata???

SCRIVI LE TUE DI IDEE ANZICHE' PENSARE A QUELLO CHE SCRIVO IO.

IO MI AUTO-VOTO,PER QUELLO SONO IN CLASSIFICA!!!

In tutta franchezza Antonio,

quello che mi offende è vedere che in molti preferite le seghe mentali hai fatti concreti!

Le cose ovvie sono le più semplici,ma prorio quelle nessuno le mette in pratica!

Capisc'a me,dici tu,ma penso che sia meglio che ti capisca prima da solo.

Chi s'offende paga da bere!

Nella monnezza c'è l'oro,organizzarci in Civic Company per il riciclaggio non è una stronzata!

E' la cosa che hanno fatto a Vedelago,si sono organizzati e autofinanziati!

La stronzata è non pensare,ma soprattutto non condividere le proprie idee,è così che ti accorgi se dici le "stronzate"!

Ciao Anto' sarò più attento ai tuoi scritti così da imparare.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 19:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compimento dell'opera della creazione è per Hildegard Von Bingen, l'essere umano, che non solo compendia il mondo nella sua forma corporea (il tema del microcosmo), ma porta avanti al suo massimo livello la creazione attraverso la riproduzione della vita nell'amore. Può sembrare strano, alla mentalità post-cartesiana che ancora si trascina nel senso comune, che una monaca benedettina del XII secolo attribuisse una così decisa centralità al corpo umano: strumento della continuità della vita nella sua forma più perfetta, modello e compendio del cosmo. Ildegarda, che pure si riconosceva nel dualismo della tradizione platonica e altomedievale fra l'anima e il corpo, non lo leggeva però come una contrapposizione assoluta e originaria. Indubbiamente essa riconosce la manchevolezza che deriva dalla duplicità della costituzione umana quando afferma, riflettendo sulla propria esperienza, che “in questa composizione duplice risiede l'imperfezione della creatura umana”.

Catarina, procreiAmo.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.05.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

perchè queste cose ,viste nel video ,non vengono trasmesse in tv a livello nazionale martellante ??che la gente capisca ....booooooooo

panino A. 09.05.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

il professore è sparito dalla circolazione, non si sente più pontificare sui nostri vantaggi che sarebbero derivati dall'Euro. Come mai tace ?

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Se la tua Amata, canta dal profondo
del Cuore, per te, quella è la Voce di un Angelo.

La Mamma, canta al suo Bimbo dalla Vetta dell'Anima: Ascolta, è la Voce di Dio.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.05.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
E' DA ESPORTARE IN TUTT'ITALIA,DA DARE L'ESEMPIO A TUTTE LE REGIONI D'ITALIA, PIU' RICICLI MENO SPRECHI ED E' MEGLIO PER TUTTI,ANCHE PER L'OCCUPAZIONE!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 09.05.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tecnologia per dividere l'umido dal secco c'e' gia':

http://dsc.discovery.com/videos/dirty-jobs-san-francisco-dump.html

Ovvio e' meglio se la popolazione recepisce che separare i due e' meglio farlo alla fonte. Dove abito nel giorno raccolta rifiuti passano 3 automezzi:

1) Per la raccolta dei rifiuti "da giardino", quindi foglie secche, erba tagliata, rami e alberi.

2) Per la raccolta dei rifiuti da riciclaggio, vetro, plastica, carta, giornali etc.

3) Per la raccolta degli altri rifiuti.

I giornali finiscono subito al centro recupero e la maggior parte finisce in materiale da isolamento per le abitazioni.

Plastica e legno vengono riciclati e finiscono alla fine, tra le altre cose, in materiali edili come questi:

http://www.fiberondecking.com/products/decking

Oppure in materiale grezzo per il fai da te:

http://www.homedepot.com/Building-Materials-Lumber-Decking-Decking-Boards-Composite/h_d1/N-5yc1vZ1xg1Zb965/h_d2/Navigation?langId=-1&storeId=10051&catalogId=10053

La tecnologia per riciclare c'e', la ruota e' gia' stata inventata e ora basta avere la volonta' di farla girare.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 09.05.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NULLA SI CREA NULLA SI DISTRUGGE

Per costruire una nave da crociera ci vogliono 350.000 lastre d'acciaio, 523 chilometri di profilati d'acciaio, 1623 chilometri di cordone per saldatura, 504.000 litri di vernice, 3540 chilometri di cavi elettrici, 161 chilometri di tubi, 5800 metri quadrati di vetrate. Consuma ogni giorno 1400 tonnellate di acqua (580 delle quali per le sole piscine) e 35 tonnellate di cubetti di ghiaccio per i drink degli ospiti. La potenza dei suoi motori basterebbe ad alimentare una città di 200.000 abitanti e nei suoi ristoranti verranno serviti ogni giorno tanti pasti di lusso quanti in una grande città come Torino.
Voi direte ma è tutto sulla nave.
Nulla si crea e nulla si distrugge:per muovere questi parchi galleggianti ci vogliono 200 TONNELLATE di diesel al giorno con i motori che non conoscono mai sosta e tutto per una crociera di 15 giorni per 3 o 4000 persone. Misure da record, consumi da record, sprechi da record, inquinamento da record e quando il ciclo di vita della nave termina viene smantellata e si ricicla ben poco.
Ebbene la più grande,l'Indipendence of the sea, stazionava placidamente a 100 km dall'apocalisse di Haiti, su una splendida baia cristallina mentre i crocieristi bevevano placidamente i loro cocktails.
Capite il paradosso? Ad Haiti non c'era acqua e sulla nave se ne sprecava a tonnellate.
Non è una critica ai crocieristi ma è rivolta a tutti noi che ogni giorno sprechiamo senza accorgecene :se il principio nulla si crea e nulla si distrugge vale anche per l'essere umano, chi ha preso deve dare e viceversa.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 09.05.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DATI DELLA DOTT. POLI

Centro di recupero composto da una linea di avviamento alla differenziazione, due linea di differenziazione. 99% di materiale riciclato.

Economicamente fattibile per un bacino di utenza di 300.000 abitanti.

Lavoro per 60 persone.

COSTO 5mln di euro !!!!!


Un inceneritore per gli stessi abitanti costa 100mln di euro !!!!!!

Sapete perchè vogliono l'inceneritore?
IO SI!


Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 18:34| 
 |
Rispondi al commento

@gargiulo
vede io nel 95 andai a cena con tutta la delegazione leghista a roma nei pressi di Pzza navona, perchè volevano lanciare la lega centro-sud, e toccando con mano questa gentaglia, mi resi "de visu" conto per bene da allora di che pasta fossero, non come lei demente che giudica, A PRIORI, addirittura un'opera artistica, mai vista e che non vedrà il che non solo è ridicolo ed ASSURDO ma discreditandola non l'autorizzerebbe, nemmeno ad esprimere opinioni, se non dichiarando prima da chi le ha copiate cerebrolesa!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 09.05.10 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese hanno arrestato due pregiudicati albanesi, Agron Karameti, 44 anni, e Luan Kaja, 34, con l'accusa di furto aggravato.

I due sono stati sorpresi dai militari mentre tagliavano alberi all'interno di un'area di circa 33.000 mq. appartenente ad una società privata, .

Quando i carabinieri li hanno fermati, i due albanesi avevano già tagliato oltre 2000 alberi, tra querce, cerri e altre piante per un totale di oltre un centinaio di tonnellate di legna

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ll nuovo primo ministro della Gran Bretagna un problema ce l’ha già: l’immigrazione. Dopo decenni di manica larga oggi sembrerebbe giunto il momento di chiudere le frontiere, almeno questo è il parere del popolo inglese, crucciato per la crisi economica e la disoccupazione.

Sempre secondo l’Ons i piccoli islamici nel Regno Unito affollano le aule scolastiche con un ritmo dieci volte superiore rispetto alle altre religioni, e nello stesso periodo il numero dei cristiani si è ridotto di 2 milioni di persone.


<<<<<<<Professoressa Siddiqui, la Gran Bretagna ha aperto già da diversi anni ai tribunali islamici dove si risolvono contenziosi in base alla sharia. Perché cittadini che vivono in un Paese occidentale sentono l’esigenza di applicare le proprie leggi?

Innanzitutto occorre chiarire il termine sharia, si tratta di una delle parole più abusate e incomprese, quando si fa riferimento all’Islam. La sharia rappresenta l’insieme di regole presenti nel Corano che riguardano tante cose: il modo in cui si vive, si mangia, ci si sposa, si gestiscono i propri risparmi o le relazioni sociali.

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Maligna Chiesa di Roma fomenta la procreazione sozza di brama e di rovina. La procreazione giova a Jaldabaoth in quanto prolunga la permanenza della scintilla divina negli uomini incatenandola nella carne, estendendo così il suo dominio su tutta la Terra.

Il cataro 09.05.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rischio che corriamo

È un momentaccio per l’Europa: la crisi greca indebolisce l’euro, mette a nudo la fragilità della coesione nell’Ue e spinge i leader a varare in extremis un piano “salva Stati”; e la vittoria, seppur incompleta, dei conservatori in Gran Bretagna fa presagire tempi duri per le decisioni da prendere, d’ora in poi, all’unanimità.

Mentre, sul ponte di comando, a Bruxelles c’è una Commissione che deve ancora provare fantasia e carisma.

La risposta comune dei Paesi euro alla crisi greca era dovuta, scontata, inevitabile.

Ma è arrivata cento giorni troppo tardi, dice l’ex premier spagnolo Felipe Gonzalez, uno dei reduci di un’Europa dove la storia e l’integrazione avanzavano in fretta.

Dal momentaccio, scrivono i saggi di Felipe –fra essi, l’italiano Mario Monti- si esce con più Europa, non con meno Europa:
“Per non perdere posizioni, dobbiamo intraprendere azioni coraggiose”, al bivio tra “adeguamento o declino”.

Invece, il Vertice di ieri a Bruxelles è stato almeno il terzo da cui i leader europei sono usciti annunciando l’intesa pro Atene, salvo poi ricominciare il tiramolla il giorno dopo. Stavolta, non sarà così.

Ma se avessero agito subito, in modo chiaro e forte, senza i tatticismi tipo “a sborsare i soldi c’è sempre tempo”, avrebbero risparmiato tutti tempo e denaro, con un messaggio decisivo alla speculazione internazionale.

Invece, ecco il paradosso di un’area economica forte e solida, con tre Paesi del G8 dentro, che chiede l’intervento dell’Fmi, come l’Argentina dei bond fasulli, rimettendoci credibilità e dando fiato alla speculazione, invece di strangolarla.

Ed è vero che sono buoni tutti a dire agli altri di tirare fuori i soldi, ma Angela Merkel è parsa più sensibile alle telefonate di Barack Obama che ai discorsi di Nicolas Sarkozy.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA 09 maggio, 17:34
Papa: "In Portogallo pregherò per Chiesa”
^^^^^^^^^^
Fai bene a pregare ne avete tanto bisogno, è un brutto periodo per la multinazionale …

Franco F. Commentatore certificato 09.05.10 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Appalti, Bondi: "Lardata la mia onestà"

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi 40 anni

Gli editori in Italia
in materia di filosofia e poesia
(i due tipi letterari che fanno più modo di pensare... contrariamente a quanto ci fanno credere)
hanno pubblicato dall'estero tutte le più "geniali" e grosse schifezze di turbati, misogini e malati. Oggi, altro male... non quello di vivere, quello vero! li sta finalmente buttando dove meritano: nel dimenticatoio.
Che finalmente le nuove generazioni saranno un po' più preservate dalle schifezze morali e mentali di certi "geni"?

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

"In Italia abbiamo fin troppa libertà di stampa" ha dichiarato Berlusconi ai giornalisti inginocchiati in sala.
(Il Fatto 9.5.2010)

Franco F. Commentatore certificato 09.05.10 17:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Nel prossimo futuro le discariche di oggi diventeranno miniere. La Campania sarà la regione più "ricca".
Chi si occuperà di scavare la "preziosa" monnezza... ancora l'Impregilo spa??

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=2omuoO_hIbQ

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.05.10 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia cerca 60 miliardi La verità nascosta di Tremonti

IL GOVERNO CONTINUA A NON SVELARE LA REALTÀ SULLA FINANZA PUBBLICA

di Stefano Feltri Inviato ad Atene

Quando i manifestanti, mercoledì scorso, hanno circondato il Parlamento di Atene, gridavano “bruciamo tutto” lanciando le molotov e preparandosi alle cariche della polizia.

E’ ancora presto per dire se anche piazza Montecitorio sarà, prima o poi, presa d’assalto come piazza Syntagma, ma di certo una prima analogia è ormai evidente: anche l’Italia non dice tutta la verità ai mercati finanziari.

Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha scelto la rischiosa via dell’equilibrismo contabile, del dico-non-dico, sperando che le agenzie di rating e i mercati obbligazionari diano tregua all’Italia.

RETROMARCIA.
Sembra passata un’era geologica da quando Tremonti giurava: “Nessuna manovrina estiva”.

Era il 9 di aprile, l’Ansa aveva rilanciato voci interne alla maggioranza che davano per certa una Finanziaria a luglio per trovare soldi che mancavano.

Ma Tremonti smentisce: parla solo di una correzione già concordata con l’Europa di mezzo punto di Pil (circa 8 miliardi) per rientrare gradualmente dal deficit 2009 che è arrivato al 5,3 per cento.

Dettaglio: nel valutare gli impegni del governo, la Commissione aveva rilevato che è impossibile prevedere nel 2010 lo stesso gettito del 2009, dove le entrate sono state aiutate dallo scudo fiscale.

Un mese dopo Tremonti ha già cambiato idea: nel giorno in cui l’agenzia di rating Moody’s fa tremare le Borse indicando che le banche italiane sono a rischio, il Tesoro diffonde la “Relazione unificata sull’economia e la finanza pubblica” (Ruef), un documento ufficiale che indica cosa pensa il governo dell’economia.

Sorpresa:
invece che una correzione dello 0,5 per cento del Pil ne serve una dello 0,8, pari a 25 miliardi in due anni.

Il doppio di quanto il ministro sosteneva un mese prima.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini lancia i circoli di Generazione Italia e dichiara:"Sono aperti a chi ha buone idee per una buona politica".
Voleva essere proprio certo che Silvio non ci andasse.
(Il Fatto 9.5.2010)

Franco F. Commentatore certificato 09.05.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inviata d'urgenza da Tarantini una escort a piazza Montecitorio. Si era diffusa la notizia che Berlusconi volesse subito Bocchino fuori dal Parlamento.
(Il Fatto 9.5.2010)

Franco F. Commentatore certificato 09.05.10 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALOHA!

Quel piccolo sole
che appena tra gli altri spuntava
dalla freschezza inghirlandata dei fiori
che tu, dolce fanciulla, donasti
affinché cingessero d’abbraccio
il collo di quel marinaio dagli occhi freddi
racconta del tuo mondo…
di approdi di pace
in vortici caldi e abbracci di sole,
e quel sorriso che gli strappasti
senza notare la lacrima sconosciuta
che, non chiamata, scivolava giù
dice della piccola grandezza dal dono
che trasforma la spada in frasca gentile…
il soffio sferzoso del vento
in musica per le orecchie.

L’olio d’odore grasso
col quale ti cospargesti il corpo,
per compiacere l’ospitalità del tuo sposo
all’uomo venuto dal caldo
seduto al centro del cerchio,
racconta dei ghiacci dei paesi tuoi;
di ghiacci che sciolgono altri ghiacci,
di cani da slitta in corsa tra sconfinate nevi,
d’un’esistenza strappata via a colpi d’arpione
d’un sole basso basso all’orizzonte,
grande fratello prezioso e gentile
dono d’una madre che vuole,
e sa farsi voler bene…


A tutte le madri sotto questo cielo.

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 17:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il politico italiano è bravo a respingere qualsiasi addebito, ma molto più bravo, invece, ad accettare gli accrediti(quelli bancari ovviamente)...

Franco F. Commentatore certificato 09.05.10 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Grillo, fermo restando che il sacro santo principio del riciclo dei materiali di scarto, non solo è una attività possibile, ma è anche altrettanto conveniente, il problema è che, essendo in Italia, troppo spesso, i materiali che si ricavano da questo tipo di operazione, vengono acquistati dalle aziende ad un basso costo, per poi riutilizzarli nei propri prodotti senza però dichiarare le reali % di materiale di recupero presente nei propri prodotti…..

Faccio solo un piccolo esempio di cui sono certamente a conoscenza: le aziende che trafilano le barre per costruire le famose finestre in pvc “plastica” per riuscire a battere la concorrenza su i costi, non essendoci in Italia una normativa ben precisa a riguardo, continuano ad aumentare sempre più la % di materiale di riciclato utilizzato nel propri prodotti….con la conseguenza che, dopo pochi anni, quello che diventerà il prodotto finale “le finestre” essendo fatte quasi totalmente con materiali di riciclo, cristallizzano, cambiando anche di colore e, soprattutto, perdono quasi totalmente la loro consistenza e solidità….in pratica, parafrasando un tua vecchia battuta fra lo spazzolino ed il branzino:


….prima noi buttiamo i nostri spazzolini da denti, i vari sacchetti della spessa, le bottiglie di plastica, ecc ecc…. e poi, paghiamo migliaia di €uri per ritrovarceli di nuovo in casa sottoforma di finestre…..

ezzio s., milano Commentatore certificato 09.05.10 17:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/politica/2010/05/06/foto/letame_protesta_davanti_alla_sede_del_pdl-3859076/1/

Mi pare un'ottima iniziativa...

ihihihih

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.05.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
SIIIIIIIII,questa è la soluzione!!!
bisognerebbe dargli la massima diffusione,a ciclo continuo,altro che tette,culi e partite !!!
se non entra nei cervelli di merda dei politici,anche qui,al Sud,ci annegheremo, nella MERDA (appunto!)
ti abbraccio

da Napoli(appunto!)

carlo tricarico(elninofeliz) 09.05.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Bondi:
"Niente a che fare con i faccendieri"ù

CHE NOIA MORTALE

Per gli amanti della buona musica

http://www.youtube.com/watch?v=mzLI0W6nhrc&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=0cpux9jjHLo&feature=related

vito. farina Commentatore certificato 09.05.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

60 MILIARDI x non finire "MALE".

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 16:52| 
 |
Rispondi al commento

AGGIORNAMENTO DA FORTAPASC :

DAL FILMATO APPARE EVIDENTE LA DISTANZA TRA moVimenti DI CITTADINI LIBERI E "POLITICI" LOCALI.
UNA COSA E' CERTA : QUI A TERZIGNO E MILITROFI,SEMPRE PIU' PERSONE PARLANO DI "RIVOLUZIONE DAL BASSO",DI "MOTO DAL BASSO" , RICONOSCENDO ALLE AMMINISTRAZIONI DI QUESTI ULTIMI 15 ANNI (DI AMBO GLI SCHIERAMENTI) GRAN PARTE DELL ACOLPA DELL'ATTUALE SITUAZIONE CAMPANA IN CAMPO RIFIUTI.
GUARDATE VOI E FATEVI NA VOSTRA IDEA :
I SOTTOTOLI IDENTIFICANO GLI INTERVENTI DEI SINGOLI RAPPRESENTANTI.

http://www.reportweb.tv/webtv/2010/05/08/il-nostro-futuro-in-cenere/

ANTONIO CHINI 09.05.10 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente uno dei miglior video mai prodotti dallo staff di Beppe.
La signora a volte e´ un po´ ruvida ad esprimersi ("Te l´ ho detto tre volte che i rifiuti bagnati non li lavoriamo") pero´ tanto di cappello, molto in gamba e tagliata. Questa si´ che e´ una cavaliera del lavoro, altro che certi BUFFONI!
Spero di vedere altre iniziative del genere.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 09.05.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Se la nostra societa' fosse un MATRIARCATO,
di cosa si parlerebbe in questo blog ?

Sempre attuale :

Mia madre

Zitti, coi cuori colmi, ci allontanammo un poco.
Tra il nereggiar degli olmi brillava il cielo in fuoco.

Come fa presto sera, o dolce madre, qui!
Vidi una massa buia di là del biancospino:
vi ravvisai la thuia, l'ippocastano, il pino.

Or or la mattiniera voce mandò il luì;
Tra i pigolìi dei nidi, io vi sentii la voce
mia di fanciullo ... E vidi, nel crocevia, la croce ...

... sonava a messa, ed era l'alba del nostro dì:
E vidi la Madonna dell'Acqua, erma e tranquilla,
con un fruscìo di gonna, dentro, e l'odor di lilla.

... pregavo ... E la preghiera di mente già m'uscì!

Sospirò ella, piena di non so che sgomento.

Io me le volsi: appena vidi il tremor del mento.
... Come non è che sera, madre, d 'un solo dì ?
Me la miravo accanto esile sì, ma bella:
pallida sì, ma tanto giovane! una sorella!
bionda così com'era quando da noi partì. [G. Pascoli]

Un bacio a tutte le mamme!

Walter C. Commentatore certificato 09.05.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Mamme AUGURIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Maria Incoronata Gargiulo,
definire una persona come la guzzanti un'artista è veramente un'offesa verso tutti quelli che artisti lo sono sul serio. La guzzanti è solo una provocatrice, per di più accecata da un odio senza limiti e senza giustificazione alcuna verso il presidente del consiglio.(lo psicopedonano)
Maria Incoronata Gargiulo delle sante chiese riformate, dai santi chiodi di Cristo e del sacro cuore intemperante, dai mantidi canti, del sangue
di Cristo e delle sacre ceneri unte dal Signore.

UN'ARTISTA: SAPPIA DI CUORE MA VAFFANCULO A TE ED IL TUO INCORONAMENTO SENZA SPINE...VAFFANCULO A TE COPROFAGA DELLO PSICOPEDONANO GIRA AL LARGO, VOI STATE ALL'ARTE COME I LEGHISTI ALLA CULTURA.

DICA AI SUOI ACCOLITI CHE LA BANDIERA SU CUI SI PULISCONO CE' L'HANNO GENTILMENTE CREATA LORO "REPUBBLICA CISALPINA" ma è talmente assorta a maguiarsi tutte le stronzate di questo governo con tutti i sensi annebbiati dall'olezzo maleodorante nella quale è immersa che quando alza la testa e legge qualcosa le viene subito da vomitare quello di cui si ciba da 15anni wuaaaoo che schifo che pena ci faccia una cortesia vada e grufolare altrove e dunque vomitare altrove beata vergine dai candidi mannti rotta di dietro ma sana davanti AMEN

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 09.05.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=pudIhJLZhoA.
Un Abbraccio, Mamma!

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.05.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento

REPORT stasera

L'AUTO PERMETTENDO

In un mondo che è sull’orlo di una crisi di traffico, l’Italia detiene in Europa il primato della densità automobilistica: più di 600 macchine ogni mille abitanti.

Ma nella storia dei trasporti l’automobile in sé è una splendida invenzione e una risorsa di lavoro.

Se però la risposta alla domanda di mobilità è sbilanciata sull’automobile, allora la libertà di movimento e la velocità negli spostamenti si trasformano in congestione delle città, inquinamento e in una modalità di trasporto che provoca in assoluto più morti.

Il modello automobile fa sistema, l’industria automobilistica è un grande volano dell’economia: intorno c’è tutta l’industria del petrolio, delle infrastrutture e delle costruzioni. Si fanno grandi affari a far crescere le città selvaggiamente, tanto c’è l’automobile a collegare quartieri sempre più lontani.

Risultato?
La rendita immobiliare cresce per pochi, sul resto della collettività sono spalmate le conseguenze negative: traffico intenso, smog, incidenti.
In più, poi, c'è una tassa occulta: quella sulla mobilità delle famiglie che devono acquistare una o più automobili per necessità altrimenti non ci si muove. Una tassa che grava fortemente sulle tasche del nucleo familiare.

Segnali di controtendenza esistono. In Germania e in Svezia si sono sperimentati, in alcune città, modelli abitativi e di trasporto senza obbligo di possedere un’automobile. La ricetta sembra facile e banale: forte impegno pubblico a raggiungere questo obiettivo.
Ma ovunque il modello dominante è l’industria automobilistica, con il suo indotto, che occupa milioni di persone. Se non si vendono automobili l’industria è in crisi, quindi si crea disoccupazione.
Allora bisogna fabbricarne altre, ma in Europa e in Italia sono già tante: il mercato è saturo, ormai è solo un mercato di sostituzione. Per cui aiuti di Stato per sostenere la domanda ovvero l’indebitamento collettivo.
La spirale è questa. Se si interrompe è crisi.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nella città di Ancona è entrata in funzione la raccolta differenziata, risultati immediati, spazzatura ovunque, cassonetti di vari colori soprai marciapiedi, sacchetti di rifiuti in ogni angolo, azienda cob deficit di 5 milioni di euro, gestione manageriale alla berlusconi, sprechi, illogicità macrospiche, incapacità sinistre, un disastro, siamo in una zona dove grazie a casini la sinistra di è scolorita di molto e così la sua dirigenza, sifa per dire. Enti locali di centrosinistra da far invidia al governo berlusconiano.

cesare beccaria Commentatore certificato 09.05.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Scritte che appaiono sulle confezioni


• PE = Polietilene: è la plastica utilizzata per la produzione di molti contenitori e sacchetti;

• PE-HD, HDPE = Polietilene ad alta densità: è la plastica molto utilizzata per la produzione di sacchetti, quelli che quando li sfreghiamo tra le mani producono quel tipico rumore di plastica che si accartoccia e rimangono stropicciati, ma anche di contenitori per prodotti di pulizia;

• PE-LD, LDPE = Polietilene a bassa densità: è la plastica molto utilizzata per la produzione di sacchi e sacchetti che a contrario dei precedenti sono molto morbidiPP = Polipropilene: è la plastica utilizzata per la costruzione di contenitori, flaconi per prodotti di pulizia e anche di alcuni piatti per alimenti;

• PET = Polietilentereftalato: è la plastica utilizzata per la costruzione in modo particolare di bottiglie dell'acqua ma viene anche impiegato per la produzione di contenitori e flaconi per prodotti di pulizia;

• PS = Polistirolo: è la plastica utilizzata per la costruzione di contenitori per alimenti ma viene anche impiegato per la produzione del classico polistirolo che conosciamo;

• PVC = Polivinilcloruro: è la plastica utilizzata per la costruzione di alcuni contenitori per prodotti per la pulizia e per il bagno;

• AL = Alluminio: è il metallo utilizzato per la produzione di lattine, scatolette e contenitori per alimenti e non, bombolette spray ecc.;

• ACC = Acciaio: è il metallo utilizzato per la produzione di molti contenitori e scatolette per alimenti e non, bombolette spray ecc.;

• O, OTHER = Altro: con queste scritte si identificano tutti quei materiali che non rientrano nelle categorie precedenti e che non sono riciclabili, anche se ci appaiono conosciuti in realtà non sono quello che pensiamo o non si può determinare la giusta natura del materiale (fare attenzione che non siano materiali RUP, cioè Rifiuti Urbani Pericolosi, esempio pile, batterie, che devono essere smaltiti a parte.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=YwZ-DvdbSq0

è usanza dire da un po' di tempo : FACILE FARE I FROCI CON IL CULO DEGLI ALTRI !!!!!

caro Beppe, nel filmato tratto da GOMORRA C'è un esempio della "bontà veneta" per quanto riguarda
la monnezza prodotta in tale regione !

IO USEREI UN FEDERALISMO ALLA MANIERA SOVIETICA...
piazzerei dei carri armati che abbattano certi strani TIR che vanno da nord a sud ...maleodoranti
e altamente tossici!!!!

chissà se ora la Campania stia "meglio" di prima
quando c'era il "peggio" ?


sinistra: leggo fiumi di sottintesi, allusioni, giri di parole, dichiarazione d'intenti; tutta roba che serve a poco agli italiani che non possono concedersi il lusso della discussione per professione ma devono occuparsi di cose meschine come portare a casa la pagnotta.

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento

la Gran Bretagna Il Regno Unito non apporterà la propria garanzia al fondo d'urgenza al quale si lavora a livello europeo per aiutare i Paesi della zona euro in difficoltà.

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=8C07xtsLAX0&feature=player_embedded

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 09.05.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento

La parola più bella sulle labbra del genere umano è Madre
e la più bella invocazione è Madre Mia!
E’ la fonte dell’amore, della misericordia,
della comprensione,del perdono.
Ogni cosa in natura parla della Madre

(Kahlil Gibran)
**********************************************
Auguri a tutte le Mamme!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 15:43| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Fuori Tema Post:
Caro Abbate, Lei mi conforta perchè sono le stesse domande che mi sono posto, anche se oramai da tempo si erano insinuati questi dubbi, su Arbore, ma poi tutto mi è divenuto chiaro, quando vedo che partecipa ad eventi pubblici con i soldi dei comuni e delle regioni, forse sarà questo che lo rende così neutrale, di fronte a ciò che è accaduto in questo paese(la pagnotta)? La mia impressione a parte quei sopracitati motivi, è che in fondo, la sua fortuna è stata sempre riposta, in questa “neutralità”, ma per pura coincidenza e non per genio, infatti essa, gli permetteva di fare della satira senza farla, egli ha sempre e solo giocato sul paradosso “umano”, che per sua natura sembrerebbe di sinistra, infatti, non cè piu grande saggezza di quella di sapersi prendere in giro, ridicolizzarsi, insomma non prendersi troppo sul serio, come voleva la tv prima di lui, forse appena appena scheggiata dai Walter Chiari e di un Corrado, quest’ultimo superiore all’immarciscibile sempiterno spilungone siciliano la cui autoironia, stride, come un gessetto nuovo sulla lavagna. Ricordo come fosse oggi la Laurito, che finalmente, avendo un contratto Rai, raggiunse il suo amico Alviero Martini allora mio direttore, di un bellissimo negozio alla moda, dei “vip”, d’arredamento romano, per rifarsi casa, ci parlò per ore di quanto fosse terrorizzata, dalla totale mancanza di una scaletta e di testi scritti, eppure funzionò.
Però se dovessimo paragonarlo ai Luttazzi e ai Beppe Grillo, ed interrogarci sulla sua longevità televisiva, beh la risposta verrebbe spontanea ed inequivocabile, per carità ci siamo divertiti, ma se ci pensa bene, era solo ed esclusivamente “CAZZEGGIO”, che Arbore, indecorosamente, tenta di definire gogliardico, ma come si fà a non essere non schierati e non essere identificati con una parte o l’altra quando si è all’università. In Arbore è evidente solo la convenienza e le necessità…. da cui proveniva, la convenienza all’italiana Il cuore a sin port a Dx

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 09.05.10 15:41| 
 |
Rispondi al commento

SI MA AVETE capito perchè il centro di vedelago va avanti... perchè questa dottoressa ha le PALLE GROSSE COSI!!!

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.05.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, ma cosa ci fanno quelle carcasse di bufale e bufalini maschi vivi dentro le rogge attorno a napoli ?

Maria Incoronata Gargiulo Commentatore certificato 09.05.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci posso credere:

Parli di tutto tranne di cosa fare per ARGINARE lo tsunami che stà per travolgerci.


I bisonti;
le fragole;


Mah??

"LE SCARPE AR BIMBO"?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.05.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Peppino Impastato un uomo le cui denunce contro la mafia gli costarono la vita 32 anni fa…

Per non dimenticare.

(Cinisi, 5 gennaio 1948 – Cinisi, 9 maggio 1978)


« Nato nella terra dei vespri e degli aranci, tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio,
negli occhi si leggeva la voglia di cambiare, la voglia di giustizia che lo portò a lottare,
aveva un cognome ingombrante e rispettato, di certo in quell'ambiente da lui poco onorato,
si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un ideale ti porterà dolore. »

silvanetta* . Commentatore certificato 09.05.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel giorno, nulla lasciava trapelare della Bufera della Notte precedente.
Allegri i Bimbi sguazzavan nelle Pozzanghere, contendendo ai Maialini il fango della Terra, sì che ne faticavi a discerner da qual parte fosse il Mostricciattolo.
Strane Voci correvan sulle Bocche dei Vecchi, sul Merlo della Principessina che, nelle Notti di Plenilunio si Trasformava in giovane Satiro, Cacciator di Gonnelle e Sari.
Sortilegi d'un Mago dell'Ovest, volato sin lì dalla Terra dei Magoni.
Ma, appunto come le Arie Gelide s'eran tuffate nel Palazzo dei Venti, così le Nubi s'eran involate dalle Piccole menti.
Gli Elefantini, giocosi, si perdevano in giochi d'Acqua, Oltre il Fiume.
Il Sahib, appariva Provato, ma Scrutava l'Orizzonte, le Nevi....
Ecco, Improvvisa l'Ala.
Quello Strano Gabbiano d'Altura, che le leggende degli Sherpa volevan discendenti del vecchio Capostipite di Scogliera: il Livingstone....
Scintillava il Sole sì d'Avvolgerlo, Penetrarlo, Spezzarne il Cuore.
Ma l'ultima Planata, a descrivere a Graffio, un Enorme Cuore.
Dalla Polvere di Neve, una Valanga a Travolger Cammelli, cani, gatti, sfigati, Angeli e demoni, giu' fino all'Oceano,a Straripare.
All'altro Monte, nell'entroterra ligure, sotto il Carro, ad un passo Levantino, Andy Bell.
Ed il Sahib, a slacciarne la Guypiere, in un Abbraccio di Pizzi e Perle d'India.
Le uniche a Sopportar i fichi Spinosi.....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 09.05.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

CASINI IN TV
"abbiamo grandi idee sul nuovo partito"
"chiameremo gli elettori ad indicarci il simbolo"
FANTASTICO

alfonso della rocca 09.05.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invito tutti dico tutti a tenere banco su questo ennesimo episodio fino in fondo.................. e senza pieta'

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.05.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

nel giorno della festa della mamma (?), ulteriore pretesto consumistico per vendere cioccolatini e mazzi di rose, sto guardando su rainews 24 la ricostruzione della fine di peppino impastato.
si erge come un gigante la figura della povera madre di peppino, un gigante che, in quei tempi di femminismo "ancora lungo da venire" ha il coraggio di ribellarsi al marito mafioso e schierarsi dalla parte del figlio, e una volta subita la più grande perdita che una madre può subire, non abbassa la testa e lotta fino alla fine per inchiodare gli assassini alle loro responsabilità.
il mio cuore avvicina a questa tragica figura da teatro greco, un'altra grande madre, non a caso sempre di quelle parti, la parte dell'italia che ha avuto la fortuna di ospitare colonie della più grande civiltà di quei tempi, ma non seppe approfittarne.
parlo di quell'altro gigante della madre di elisa claps, una piccola, minuta donna del sud, che lotta da 17 anni per stabilire una verità che il suo grande cuore di madre ha intuito fin da quel pomeriggio di tanti anni fa.
e non è vero che nulla si crea, chiedetelo a ogni madre che ha il coraggio di mettere al mondo una nuova vita, ma tante cose si distruggono, chiedetelo a tante di queste sconosciute eroine di tutti i giorni, che hanno visto calpestare i loro fragili fiori da scarponi cattivi, o solo indifferenti.
auguri a tutte le mamme...comunque

liliana g., roma Commentatore certificato 09.05.10 15:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3