Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Politica zero


politicazero.jpg


Il mio obiettivo è la politica a costo zero. Quasi zero. Tendente allo zero. Il costo della politica è diventato il fine della politica. Si fa politica per i soldi, per preservare quelli minacciati dalla magistratura, per dare un impiego ben remunerato ai figli, per diventare se non ricco (un obiettivo raggiunto comunque da molti), almeno benestante. Più i costi della politica aumentano, più questi costi possono essere distribuiti, ripartiti a chi fa politica. Più Province, più soldi. Più Authority, più soldi. Stipendi creati dal nulla per organizzazioni che non servono a nulla. La politica a costo zero, quasi zero, tendente allo zero è possibile. Il MoVimento 5 Stelle ne è la prova. Il costo della campagna elettorale in 5 regioni è stato di 40.000 euro. I voti sono stati circa 500.000. Il costo a voto è stato di 8 centesimi. Quanto è costato un voto al Pdl o al Pdmenoelle o a Casini? E chi ha pagato quei costi? Berlusconi, Bersani o i cittadini? La Rete elimina l'intermediazione dei partiti, il cittadino eletto dai cittadini ha bisogno solo di un onesto stipendio. Nessun circolo, bocciofila, sede, palazzo sul territorio a spese dei contribuenti. Gli eletti nei consigli regionali di Piemonte e Emilia Romagna del MoVimento 5 Stelle percepiranno, per loro scelta, un terzo dello stipendio mensile: 2.500 euro netti e non 10.000 euro lordi. Una carica pubblica di rappresentanza è un onore, non un'onorificenza e tanto meno un ricco stipendio. A che titolo? Il MoVimento 5 Stelle ha rifiutato il rimborso elettorale di 1.700.000 euro. E' il vecchio finanziamento pubblico ai partiti bocciato da un referendum che è rientrato dalla finestra sotto forma di rimborso di spese spesso mai sostenute. I partiti senza le centinaia di milioni dei finanziamenti non durerebbero un giorno. Sono fatti di soldi. Quando un politico parla di costi della politica pensa al suo stipendio. Nei partiti dopo il segretario, e talvolta prima del segretario, viene il Tesoriere, quello che controlla la Cassa. la Rete permette di fare comunicazione e campagna elettorale a costi ridotti, di relazionarsi con l'eletto, di verificare il suo operato. Se ognuno vale uno, perché il politico deve costare di più? La politica è fuori mercato, ha un costo esorbitante senza produrre risultati. Il costo della politica deve diventare come l'aria, invisibile. Il MoVimento 5 Stelle è per la politica a costo zero, scommettiamo che non avrà imitatori? Rifiuti Zero. Km Zero. Politica Zero. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

5 Mag 2010, 16:07 | Scrivi | Commenti (997) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

A TUTTI QUELLI CHE SCRIVONO PER FARE PROPAGANDA COMUNISTA O DI DESTRA: MENTRE LA VOSTRA MOTIVAZIONE SI BASSI SUI VOSTRI FANATISMI, IN ITALIA NON CAMBIERA' NIENTE. LA SITUAZIONE IN QUESTO E' PAESE E DRAMMATICA PER COLPA DI TUTTI POLITICI CHE SONO AL PARLAMENTO. o QUEL FURTO LEGALIZZATO CHIAMATO "VITALIZIO" LO PRENDONO SOLO QUELLI DI DESTRA O QUELLI DI SINISTRA? NO, SE LO PIGLIANO TUTTI!!!!! E L'OTTOBRE DEL 2010 HANNO VOTATO TUTTI COMPATTI CONTRO L'ABOLIZIONE. AD ECCEZIONE DI POCHI DEL IDV, CHE SI POSSONO CONTARE CON LE DITA DELLE MANI E I PIEDI. GRILLO LA PROSSIMA VOLTA CHE FAI UN VAFFANDEI SARESTI PIU CREDIBILE SE LO FACESSI CONTRO TUTTI E NON SOLO CONTRO BERLUSCONI

SIDNEY JAHNSEN 07.01.12 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo ti seguo da sempre perchè come sempre abbiamo le idee uguali in ordine ai ciarlatani della "casta". Non sono molto d'accordo sul fatto di lasciare i rimborsi elettorali nelle loro mani perchè li useranno per i loro scopi. Meglio prenderli e ridistribuirli alle famiglie e alla povera gente che questi cialtroni di politici hanno impoverito.

adolfo gattini 15.06.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

la politica a costo zero è una necessità impellente! non se ne può più di questa classe politica sprecona e ladra.

Davide Sometti 12.05.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo già falliti da tempo.

Una Nazione che non investe sui giovani è morta.

Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.

Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo

Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 11.05.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Sono perfettamente d'accordo con tutte le osservazioni riguardanti i costi della politica.
Poichè questo è un piccolo spazio di libertà, mi permetto anch'io di fare la mia piccola proposta. Credo che lo stipendio dei politici dovrebbe essere indicizzato al reddito medio degli italiani. Un onesto reddito medio aumentato di qualche punto percentuale in funzione della carica. Questo si che sarebbe un incentivo a far star meglio il popolo italiano. Certo non è una proposta strutturata e non tiene conto di mille altri vantaggi che si prendono, ma ritengo che sarebbe una buona base di partenza per far si che i nostri dipendenti abbiano un guadagno più equo e giusto.

Ciao

Matteo Fini (climbmat), San Lazzaro di Savena Commentatore certificato 09.05.10 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Ti saluto e Ti scrivo perché sono davvero indignato e non so più dove sbattere la testa...
sono un infermiere del 118 di Gorizia che fa capo all'azienda n°2 fontina...
Qui stanno succedendo cose assurde per la riorganizzazione dell'azienda stessa al fine del risparmio...
Tale riorganizzazione prevede dei tagli enormi e numerosi appalti di servizi fino ad ora funzionanti egregiamente per il solo fine del risparmio...
Non posso dilungarmi qui a spiegazione di tutto, ma in sostanza i tagli servono a garantire non una miglior qualità di servizio non un ampliamento di servizi ma bensì al mantenimento di obiettivi e di forti stipendi a chi e a capo dell'azienda...oramai le aziende sono governate da manager/politici che vedono tutto su base economica perdendo grossolanamente di vista la finalità che dovrebbe esser principe nel nostro settore: la salute e la qualità del servizio sanitario
tra la popolazione c'e troppa ignoranza per percepire chi sta abbassando tale qualità e di quanti anni ci stanno riportando indietro....l'unica nostra arma sono i mass media che pero in una realtà piccola come la nostra sono facilmente influenzabili da chi ha più potere di un gruppo di infermieri che ogni giorno ci mettono la faccia e che ora vengono trattati come numeri...numeri sopra la cui dignità e professionalità si passa facilmente sopra per perseguire fini economici di risparmio...
in sostanza il risparmio non si avrà su chi assorbe le risorse senza produzione vera e propria ma bensì su chi e alla base della scala sociale e sui cittadini stessi...
Ti o Vi ringrazio dell'attenzione e vi riscriverò nella speranza di portare tale problema alla vostra attenzione e sperando che almeno voi possiate darci una mano a risolvere il problema per il bene di tutti...

damiano devetti 08.05.10 20:38| 
 |
Rispondi al commento

sogno una politica fatta in rete dove si possa leggere proporre e votare le ns leggi direttamente da una tastiera con una password individuale per ogni cittadino. Questa non è utopia è il futuro siamo agli inizi un giorno diremo quanto fosse noioso attendere un'elezione per poter "cambiare" le cose.
Emanuele Sanna
http://password.ilcannocchiale.it/2010/05/03/salento_la_valle_dei_cervi_neo.html

o. o. (es.) Commentatore certificato 07.05.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento

A parte che la stragrande maggioranza dei post sono OT,leggendo i pochi sul tema si capisce che una considerevole parte del moVimento li vuole prendere i rimborsi non vedo perchè Grillo non lo tiene in considerazione.Spero che quando sarà finalmente pronta la piattaforma Nazionale del moVimento se ne possa discutere apertamente e magari votare,e che non accada quello che è successo in Lombardia alle scorse regionali,dove Grillo ha IMPOSTO che i rimborsi non si sarebbero presi.

simone ., varese Commentatore certificato 07.05.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Chi l'ha detto che di Bridget Jones ce ne può essere solo una, e che soprattutto sia etero!?
E' nato il primo diario-blog dedicato alla piccola Bridget che è in te!

HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Boy disperato 07.05.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Approvo in pieno e sostengo iniziztive rivolte alla promozione del concetto.

Un politico non deve prendere piú di quanto dichiarava al fisco prima di entrare in politica e deve ricevere uno stipendio per garantire la sua funzione istituzionale.

Massimo Di Bella, Jyvaskyla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le aziende parlano di dimagrire,(licenziare)perchè in futuro possa correre meglio,le aziende pubbliche lo stesso,ma non si parla mai di dimagrimanto del parlamento, del senato e di tutta quella accozzzzzaglia di farabutti che comprano case come fossero caramelle, una proposta viene dal popolo greco: i politici che hanno preso illecitamente o che non riescono a spiegare come mai si trovano con le tasche piene di soldi devono restituire tutto.Penso sia l'unica strada da seguire prima di mandarli a casa, non serve la galera perchè offenderebbero tutti quelli che si trovano ingiustamente.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 07.05.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Non è trasparente confrontare 2500 netti a 10000 lordi, sembrano trucchetti da marketing da quattro soldi alla Berlusconi quando dice che il reddito in dollari è cresciuto durante il suo governo (grazie al bip il dollaro rispetto l'euro è crollato).Per favore non usiamo anche noi questi mezzucci. 2500 netti contro 10000 lordi cosa vuol dire? E' un inganno, correggete l'articolo indicando lordo contro lordo o netto contro netto. Grazie

Andrea S 07.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

E i commenti notturni li avete eliminati? siete veramente bravi complimenti........

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 07.05.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano su Totti : Un atto Inconsulto....

Ma un presidente che firma tutto e non dice mai nulla per non esporsi in prima persona su fatti veramente importanti per i cittadini parla di banalissimo calcio? Quest'uomo è veramente deficente nel senso tecnico del termine: non efficente inadeguato al ruolo!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito:
«Gli eletti nei consigli regionali di Piemonte e Emilia Romagna del MoVimento 5 Stelle percepiranno, per loro scelta, un terzo dello stipendio mensile: 2.500 euro netti e non 10.000 euro lordi.»

non per essere pignolo, ma voglio pretendere la trasparenza. Io sono entusiasta di questo movimento, però, perché non si confrontano due stipendi lordi, o due stipendi netti?
Si confronta uno stipendio al lordo ed uno al vecchio, e questo mi sembra un trucchetto da vecchia politica.

Non voglio polemizzare, ma far sapere che teniamo la guardia sempre alta.

Continuate nel migliore dei modi.


MUSEI LAPIDI E MONUMENTI A RICORDO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE.
OLOCAUSTO E’ ANCHE IL GENOCIDIO COMPIUTO NEL 1860 DAI SAVOIA DELLA “RAZZA MERIDIONALE” (DALL’ABRUZZO IN GIU’). TUTTI GLI OPPOSITORI CLASSIFICATI COME “BRIGANTI”. DECINE DI MIGLIAIA DI FUCILATI.. ALTRO CHE NAZISTI!
E’ VERGOGNOSO CHE OGGI, APRANO A TORINO IL NEFANDO MUSEO LOMBROSO (STUPIDO E CRIMINALE PRECURSORE DI JOSEF MENGELE) CON BELLA ESPOSIZIONE DELLE TESTE MOZZATE IN QUEL GENOCIDIO RIMASTO ANCOR OGGI IMPUNITO!!!
E’ L’ORA DELLA RESA DEI CONTI!!!
IL MUSEO LOMBROSO VADA SUBITO TRASFORMATO IN MUSEO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE !!!
ORGANIZZIAMOCI, AL PARI DI QUANTO FATTO DA SIMON WIESENTHAL CONTRO L’ANTISEMITISMO, E SCOVIAMO I NOVELLI CRIMINALI ANTIMERIDIONALISTI CHIEDENDONE L’IMMEDIATA PUNIZIONE!
POICHE’ NEL 1997 IN ITALIA E’ STATO APPROVATO IL DDL PER LA RESTITUZIONE ALL'UNIONE DELLE COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE DEI BENI SOTTRATTI DURANTE L'ULTIMA GUERRA DAI NAZISTI TEDESCHI A CITTADINI EBREI, PRETENDIAMO CHE VENGA FATTO IMMEDIATAMENTE ( E COMUNQUE PRIMA DEL VENTILATO “FEDERALISMO”) UN DDL PER LA RESTITUZIONE ALL’ITALIA DEL SUD DEI BENI SOTTRATTI DAL 1860 AD OGGI DAI NAZISTI SETTENTRIONALI!!!

giobatta vico 07.05.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Io seguo sporadicamente sto blog da qualche anno...

Si parla, si parla... (si scrive in effetti) ma azione poca o niente.

La politica che c'era qualche anno fa è sempre la stessa, e molti (tra cui io) sono ancora portati a pensare che il governo Berlusconi alla fin fine sia l'opzione meno nefasta.

Tristemente. Perché si potrebbe fare di meglio. Ma qui si parla...

Gyl Leader 07.05.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Partiamo da un presupposto : la stragrande maggioranza degli Italiani si informa dalla TV, vuoi per pigrizia o per mille altre ragioni, soltanto una piccola minoranza invece si informa su Internet o con altri mezzi. Non per niente Berlusconi si tiene strette le sue TV e controlla quelle di Stato, cercando con tutti i mezzi, leciti o illeciti non importa, di soffocare programmi che non condividono il suo pensiero. Si rende necessario quindi che tutti , e ripeto tutti, gli Italiani abbiamo la loro razione giornaliera di sana informazione, e non solamente la minoranza dissenziente. Penso che la decisione di non prendere i rimborsi elettorali non sia una bella idea : potevano essere usati per una TV, o più TV locali, da utilizzare per informare anche quelli non possono farlo con altri mezzi.

roberto p. Commentatore certificato 07.05.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao oggi si parla della politica che costa, e che purtroppo è una sacrosanta verità il perchè e semplice, io vivo nella provincia di verona e faccio la fame, ma sei personaggi che lavorano nel comune di dio Tosi guadagnano 150.000 centocinquantamila euro al mese, una cifra che non riesco ha focalizzare per bene anzi non ci volevo credere ma la conferma lo da il tg regionale.
quello che mi chiedo, ma che cosa fanno per quella enorme cifra!?, ho hanno scoperto la pietra filosofale che crea l'oro o lo cagan... nel cesso, vorrà dire che comprerò anch'io quel particolare lassativo.

Roberto S 06.05.10 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Grazi Grillo, questa idea di politica a costo ZERO è meravigliosa:
1° tutti quelli interessati ai soldi NON FARANNO PIU' POLITICA,
2° il contribuente NON spende più tutti questi soldi che gli ritorneranno come benefici e servizi
3° era ora che tirasse un'aria NUOVA, FRESCA E PULITA
Grazie ancora

Lorenzo Artioli, Guastalla Commentatore certificato 06.05.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La follia del rating! Che cosa è il rating?
Semplificando, è un metodo, un sistema economico che mette in relazione i titoli in obbligazioni col merito creditizio di ogni singola nazione.

Come ogni sistema di investimento si basa su un FATTORE DI RISCHIO, e tale RISCHIO può portare ad un PREMIO, che si alza sempre di più qualora l'azienda o le aziende acquisitrici dei titoli scendano nella scala del rating stabilite da agenzie specializzate nel mercato internazionale...

In definitiva cosa comporta questa diabolica invenzione? Comporta un FATTORE ECONOMICO INTOLLERABILE: si chiama CONFLITTO DI INTERESSI

Chi è che stabilisce il rating dei vari paesi nei mercati internazionali? chi è che li pubblica e li fa sapere agli Investitors?
SONO GLI STESSI SOGGETTI CHE STABILISCONO I RATING A SVOLGERE ANCHE ATTIVITA' BANCARIE E DI INVESTIMENTI...

BISOGNA COMPRENDERE LA GRAVITA' DELLA SITUAZIONE, QUESTO SISTEMA ECONOMICO E' UN VERO SCHIFO, SI BASA SULL'ARRICCHIMENTO DI PARTICOLARI HOLDING FINANZIARIE (CHE GODONO DI UN RATING ALTO) A DISCAPITO DI ALTRI ENTI FINANZIARI CHE ACCUMULANO TASSI DEBITORI O VENGONO DECLASSATI A RATING PIU' BASSI ... Esistono poi altri meccanismi e sistemi più complessi che nemmeno io e la maggioranza delle persone che non hanno studiato economia capiscono bene...

FINCHE' IL SISTEMA DI EROGAZIONE DEI CREDITI E PRODUZIONE DEI DEBITI RIMANE QUESTO QUI, NON VI SARA' MAI UNA SOLUZIONE CONCRETA E COSTRUTTIVA: SACCHE SEMPRE PIU' ALLARGATE DI POVERTA' VERRANNO COPERTE DA DEBITI SEMPRE PIU' ALTI, E INTERI STATI NAZIONALI NON RIUSCIRANNO A CONTENERE LE FALLE MALGRADO GLI INTERVENTI FINANZIARI D'URGENZA E I TAGLI PUBBLICI PER IL PARZIALE RISANAMENTO DEL BILANCIO

QUESTO SISTEMA ECONOMICO MONDIALE E' UNA VERA PORCATA!!!

I RICCHI SARANNO SEMPRE DI MENO E SEMPRE PIU' RICCHI, COSI' PURE GLI STATI SARANNO SEMPRE PIU' DEBITORI E CRESCERANNO ENTITA' FINANZIARIE INVISIBILI E IDROVORE...QUALI VERI RIMEDI?

LA CANCELLAZIONE DELLE BORSE MONDIALI!!

Carlo Bordini 06.05.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Repetita Iuvant

Torniamo a vedere la Battaglia del Parco Kruger tra i bufali e i leoni. Un messaggio, nemmeno tanto velato di nostra Mama Pacha, madre natura che si permette di mostrarci la via.

http://www.youtube.com/watch?v=LU8DDYz68kM

Walter C. Commentatore certificato 06.05.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Se uno vale uno, chi ha deciso di rinunciare al finanziamento?
Certo che non deve essere usato per fare politica, ma quant beneficenza potevamo fare?
1.700.000 euro non sono certo da lasciare in mano a chi sa già come dividerseli.
Vorrei un parere.
Mauro

mauro 06.05.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma sarà poi vero che i nostri eletti percepiranno solo 2500 €? Da più parti mi si dice, anche da chi vi operò anni fa, che nei Consigli Regionali non è possibile decurtarsi la "paga"! Come fanno i "nostri" a non percepire come gli altri?
Saluti

roberto zappi 06.05.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

L’ UNIONE EUROPEA E IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE...

Bene ora i due carrozzoni se la prendono con i greci per colpa di chi li ha "governati".

Punire i deboli per le colpe dei prepotenti.

Gli scellerati non pagano mai.

Si vanno a toccare sempre le fasce produttive del sistema non le fasce che hanno distrutto gli equilibri economici di un intero paese.

Sono i politici che devono pagare per le loro follie e per la cattiva gestione della cosa pubblica.

La ribellione dei greci è l'effetto non la causa.

Ora tutto ricadrà su un popolo che, da circa un anno e mezzo, protesta per la situazione economica ai limiti dell'esasperazione.

Chi ha fatto i bilanci falsi per entrare in Europa? Il popolo? Il popolo è stato truffato dai politici e i politici devono pagare personalmente.

In democrazia non esiste chi non paga per i propri errori e questa non è democrazia in quanto lede i diritto legittimo dei cittadini di venire governati nell'interesse generale non in quello particolare e/o personale.

Non è più accettabile che i politici restino fuori da ogni legge e da ogni imputazione pur avendo colpe inequivocabili.

VOGLIONO PUNIRE IL POPOLO GRECO PER LA SUA RIBELLIONE.

By Gian Franco Dominijanni


Cari concittadini del Movimento, è questo uno dei motivi fondanti per cui ho votato per il 5 stelle, mentre in precedenza avevo votato per Italia dei Valori (ma il movimento non aveva ancora una lista). Da che sono nate le pseudo-democrazie, si è formata una setta, casta o marmaglia che dir si voglia di gentaccia che altro non è che una oligarchia di professionisti della politica, gente che non lavora da sempre, non fa un CAZZO se non per ottenere benefici personali, familiari e clientelari sempre per quella lurida e sporca pecunia. Ma dico una cosa sensata: credete che da soli lasceranno questo paradiso di privilegi? sarebbe come chiedere a una persona sempre abituata al lusso di fare come il poverello d'Assisi, ma temo che questa feccia non abbia il mimino senso del pudore, dell'onestà morale e intellettuale. Li avremo sempre davanti, coi loro sorrisi ipocriti, con le loro menzogne certificate da giullari di corte, da donnine sempre disposte a prostituirsi culturalmente se non fisicamente. Sembra di ripercorrere il perido pre-rivoluzionario francese, quando a corte c'era la bengodi e in giro nel paese la fame e la miseria assoluta. In Grecia forse comincerà una piccola rivoluzione ma da noi temo ancora di no, da sempre siamo un popolo di codardi, fatta eccezione per i pochi martiri del passato e del presente che dicono un pensiero diverso dal coro.
Francesca Scoppio

Francesca Laura Scoppio (flaura), Edolo Commentatore certificato 06.05.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

santuccio, ma chi non la pensa come te, son tutti rifiuti umani ?

Annarita Dini

--------------------------------------------------

No solo i razzisti figli di puttana par tuo

Il Santo Commentatore certificato 06.05.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Lalla non c'è?

Beh, allora nuovo post :)

silvanetta* . Commentatore certificato 06.05.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che i cittadini hanno perso la voglia di lottare.Sono stufi di tutto.Grillo sei l'unica voce che dice cose sensate.L'osservazione che faccio al movimento cinque stelle,è chi far seguire alla doverosa critica,le proposte che possano rialimtare la voglia di credere in qualcosa.

mario massa 06.05.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento

santuccio, ma chi non la pensa come te, son tutti rifiuti umani ?

Annarita Dini Commentatore certificato 06.05.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

@@@@@@@@@@@@ 06.05.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia si manifesta contro questa tendenza mondiale che chiede di tirare la cinghia ai cittadini onesti lavoratori per gli orrori di speculazione selvaggia,senza controlli che li sta portando alla fame.Ma dico io è mai possibile che dobbiamo pagare sempre noi che in banca ci adiamo solo per chiedere prestiti o mutui?.
Per fortuna noi viviamo in Italia dove gli scontri sono legati solo alle partite di calcio(che culo!!!).

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 06.05.10 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....con credi che per persone come noi 'sudici sudisti', coltivare la passione, e perché no, l'amore, per le nostre Terre e la nostra Storia, equivalga a prendere le distanze politiche ed istituzionali nei riguardi di un nord sempre più 'basso', bugiardo e lestofante?

SerenoDesperoNuovaCittà

questa e' la migliore di oggi :

<sotterrata cisterna di liquidi inquinanti con relativo trattore
<diluizione morrarelle
<intere carcasse di bufale e bufalini maschi vivi gettate nelle rogge
<depuratori con acque di uscita piu' inquinate di quelle di entrata
<siete riusciti a portare la monnezza per le strade al secondo piano
<sorvoliamo su assicurazioni bolli canoni cinture caschi truffe assicurative
<sorvoliamo su truffe ue
<sorvoliamo su matti ciechi paralitici con pensioni
<sorvoliamo sul morire prima di entrare in ospedale
<avete scavato una galleria sotto il tribunale per far scappare un boss durante il processo
<appludite i camorristi
<uccidete per gioco filmando pure quello che sta per morire
<universita' per singoli sperdute in qualche paese
<ruderi fatti passare per rovine da terremoto
<difendete i ladri dalla polizia
<1350 euro di pensione al giorno piu' liquidazione al capo della monnezza di palermo
<non si puo' portare l'orologio al polso con il finestrino abbassato
<i vostri politici si sono mangiati letteralmente 65 anni di aiuti del nord
<intere citta' abusive, illegalita' diffusa, vendite di patenti diplomi lauree
<lavori in nero..figuriamoci gli scontrini
<assenteismo diffuso
<sfornate avvocati e professori (lauree parlerecce) e non ingenieri meccanici chimici
<vi siete bruciati pullman e cassonetti
<pacchi vari ai vostri e non concittadini
<il colera
<casi di vero razzismo

ecc
ecc
ecc

<...e ultimamente per stanare 4 poveri datteri di mare, in mancanza dell'escavatore vi siete buttati sul martello pneumatico

tse!! l'amore per le nostre terre e la nostra storia..

Annarita Dini Commentatore certificato 06.05.10 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il topo di fogna vaticana Sancho è scomparso. Speriamo che sia annegato nel liquame della cloaca di santa romana chiesa.

Antonio Milone 06.05.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

B.:

"Non ho mai parlato di congiure e complotti. Il termine congiura lo avete scritto voi, penso di non averlo mai detto in vita mia, è un vocabolo che non mi appartiene"

* * * * *

Solita memoria corta di B...

http://rassegna.governo.it/testo.asp?d=46082606

silvanetta* . Commentatore certificato 06.05.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Manuela

Mo' ti devi pure comprare l'etilometro:

*****
ETILOMETRO - Obbligatorio per i ristoratori munirsi di etilometro per i clienti che lo vogliono utilizzare.

http://www.corriere.it/politica/10_maggio_06/scheda-codice-strada_97dcaeaa-58f3-11df-ace4-00144f02aabe.shtml
*****

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 06.05.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega è l'unico caso acclarato in cui
LADRI RUBANO IN CASA DI LADRI

da qui il detto

MEGLIO UN DELINQUENTE IN CASA
CHE UN LEGHISTA SULLA PORTA.

:-) :-) :-)

Il Santo Commentatore certificato 06.05.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

E’ FACILE AVANZARE PRETESE DOPO TUTTA LE FATICHE FATTE DA GRILLO VERO!!! NON CI PROVATE NEMMENO, QUEI SOLDI APPARTENGONO SOLO A LUI! E’ GARZIE A LUI INFATTI E, ALLE SUE CAPACITA’ SE SIAMO RIUSCITI AD ARRIVARE DOVE SIAMO ARRIVATI

SONO BRAVI TUTTI, DOPO, “SENZA AVER FATTO UN CAXXO” A DIRE IO CON QUEI SOLDI PROPONGO DI FARE QUESTO, IO INVECE PROPORREI DI FARE QUEST’ALTRO RIBADISCO IL CONCETTO:

QUEI SOLDI APPARTENSO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE AL RAGIONIER GIUSEPPE GRILLO!


CAPITO BRUTTI SUDDITI PEZZENTI CHE NON SIETE MAI STATI ALTRO!!

fabrizio r., torino Commentatore certificato 06.05.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che l'Italia non debba arrivare agli eccessi della Grecia e si svegli prima dal "bengodi" artificiale creato dal nano "improcessabile".Non voglio sentire di gente innocente che paga con la vita gli sbagli fatti volontariamente da gente che dovrebbe stare al gabbio da anni!Spero che per cambiare le cose,la "notte" della Grecia non sia l'unica via percorribile!!!

Loris S., Trieste Commentatore certificato 06.05.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ascoltatela. è troppo giusta è bella.

Vaffansilvio - TONY TROJA
http://www.youtube.com/watch?v=h0uwff7wtOc

jacopone da todi Commentatore certificato 06.05.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
ECONOMIA

Per l'agenzia di rating contagio può estendersi al sistema bancario di Portogallo, Spagna, Gran Bretagna e Irlanda oltre all'Italia.

Via Nazionale: «Risparmio alto, debito famiglie basso».

http://www.corriere.it/
*****
------------------------------------------------

Uh-oh ... risparmio alto, debito famiglie basso ... debito pubblico oltre i 1,800 miliardi ... Italiani, occhio ai conti correnti!!!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 06.05.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha ucciso i tre impiegati della banca di Atene?

I dirigenti della banca hanno proibito ai dipendenti di abbandonare il lavoro, sebbene questi lo avessero chiesto dalle prime ore della mattina. I dirigenti intimavano di chiudere gli accessi e confermavano, via telefono, che l'edificio doveva restare chiuso [con i dipendenti dentro], arrivando anche a bloccare gli accessi internet per evitare che i dipendenti potessero comunicare con l'esterno.

Da giorni oramai è in atto la volontà di ricattare i dipendenti della banca riguardo le mobilitazioni di questi giorni, con l'offerta verbale “o resti a lavorare o sei licenziato”.

http://pensareinprofondo.blogspot.com/2010/05/morire-in-grecia.html

nédestraném5s 06.05.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questa volta Scajola ha dovuto prendere una decisione "su offerta"...

Franco F. Commentatore certificato 06.05.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

circa i rimborsi elettorali.....

io li avrei trattenuti...non certo per andarci a puttane o in vacanza :

molti dimenticano che la dorsale appenninica è densa di paesini abitati prevalentemente da ADULTI poco avvezzi alle nuove tecnologie....

radio..tv...e cartaceo....

in convenzione ( in gergo..falsa diretta)...io avrei acquistato spazi nelle radio e tv locali onde coinvolgere quell'ecumene che IGNORA l'esistenza del movimento di grillo....

si ricordi che mediaset inizialmente lavorava con cassette vhs in differita... coprendo tutto il territorio nazionale...avvalendosi di realtà locali i cui ripetitori non eccedevano le rispettive regioni...

non sperperare i soldi...ma neanche pisciarci sopra !!!

peppino garibaldi 06.05.10 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho 44 anni,quanto basta per poter affermare con assoluta sicurezza che i politici hanno sempre mangiato alle nostre spalle,indifferentemente dal partito o corrente a cui appartenevano.Sia di destra che di sinistra (parole che al giorno d'oggi non hanno più alcun senso!)Ma posso affermare anche che nei tempi passati,"sapevano almeno stare a tavola!" e qualcosa di riflesso arrivava anche a noi poveri operai al minimo salariale!Adesso,sono talmente ingordi da mangiare pure le bricciole!!!

Loris S., Trieste Commentatore certificato 06.05.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/gallery/cronache/05-2010/noemi/1/noemi-festa-milano_5188bb44-58d8-11df-ace4-00144f02aabe.shtml#4

ma come è diventata noemi?
poi mi sembra faccia sfoggio delle labbra nuove, eh eh

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEN DETTO BEPPE!I SOLDI DEI CITTADINI DEVONO RIMANERE A DISPOSIZIONE DI TUTTI I CITTADINI TUTTI!
Questa CRICCA di gente che si AUTO-STRAPAGA deve essere.... E LI MI NA TA !!!

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

io, ad alcuni blogger gli inchioderei le mani sulla tastiera!!!
Lenin/Magic Army/Red

--------------------------------

no desani ..non condivido....
spero che sia sempre possibile esprimersi liberamente ..prescindendo dalla parrocchia d'appartenenza...
leggo con serenità di tutto e di più...mi tranquillizza la diversità...mi preoccuperebbe l'omologazione...preludio al decadimento dello scibile umano....

scontro/incontro...sempre e comunque...l'essenza della libertà di pensiero....

desani...cerchiamo di recuperare per la collottola un concetto che rischia di scivolare in acque paludose....L'ITALIANITA'...

i nostri pappopolitici si stanno prodigando affinchè a breve ci si scanni tra nord e sud....stanno alimentando l'odio..l'insofferenza....stanno caricando emotivamente le masse....temo reazioni incontenibili.....

adoperiamoci affinchè i nostri ragazzi ...prescindendo dalle opinioni coltivate al momento...non maturino mai sentimenti insani..anti-italiani...razzisti...classisti....

berlusconi e bossi prima o poi SCHIATTERANNO ..non sono eterni.....tutto sommato sono solo un FENOMENO temporale.....ma i ragazzi sono i depositari delle sofferenze/privazioni dei nostri vecchi che CREDEVANO nell'italianità ...

se i nostri giovani non recuperano l'amore per la propria terra per le proprie origini....è veramente la fine.....


peppino garibaldi 06.05.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

preghiera per il santo...visto il nick...

o cambi nick, o cambi linguaggio, è davvero irritante vedere una persona che presumubilmente starebbe dalla mia parte, scendere all'infimo livello di turpiloquio di quelli "dell'altra parte"
poi, per carità... ognuno ha il suo stile, e io sono arrivata a un'età in cui non mi scandalizzo più di niente...però...fai tu...

liliana g., roma Commentatore certificato 06.05.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu dici : "i partiti senza le centinaia di milioni dei finanziamenti non durerebbero un giorno". Quindi il finanziamento è l'arma principale per mantenere in vita i partiti. Perchè allora rifiutare il finanziamento (1.700.000) che potrebbe essere usato per cambiare l'attuale "sistema di.. rappresentanza politica"? Daltra pare anche chi ha dato la preferenza alle liste 5 stelle paga le tasse è (per quanto ingiusto) è costretto a contribuire al finanziamento dei partiti.
Suggerisco di incassare il dovuto per spenderlo allo scopo . Ovviamente in assoluta trasparenza
e pubblicità.


Salv En52 06.05.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non riesco a spiegarmi come possano stare insieme due partiti di cui:
uno crede nella patria e nella bandiera suo simbolo,
e l'altro della patria se ne fotte altamente e della bandiera già sappiamo che uso ne farebbe.

Ma credo che la risposta sia....il POTERE ed i soldi che esso ti da!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.05.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

politica a costo zero? ottimo

beppe semitico 06.05.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

la Merkel dice ke ci giokiamo l'unità Europea,è vero ,TEDESCHI conquistate l'Europa con l'economia ,visto k nn ce la avete fatta coi carri armati , a mandate a casa tutti i cialtroni ke ci stanno rovinando e fate vedere al mondo come si governa , mi raccomando state lontano dagli italiani k vi hanno già fregato 1 volta ,FORZA GERMANIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

silvio augliese 06.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sogno-verde-merda lo abbiamo capito che sei quella puttana rincoglionita di concita a 90

puoi cambiare nick tutte le volte che vuoi, ma il tuo mezzo cervello resta pur sempre inutile

Hux WS Commentatore certificato 06.05.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Sono del parere che bisogna dare spazio a tutte le conoscenze o tentativi che mirano alla produzione di energie alternative rinnovabili.
Signor Beppe Grillo Lei che ne ha la possibilità, valuti la bontà del progetto di Maurizio Vuturo.
Hai visto mai ...

roberto p. Commentatore certificato 06.05.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento

non è tempo per noi (ligabue)

Ci han concesso solo una vita:
soddisfatti o no qua non rimborsano mai
e calendari a chiederci se
stiamo prendendo abbastanza
se per ogni sbaglio avessi mille lire
che vecchiaia che passerei.

Strade troppo strette e diritte
per chi vuol cambiar rotta oppure sdraiarsi un pò
che andare va bene, però a volte serve un motivo un motivo
certi giorni ci chiediamo:"è tutto qui?"
E la risposta è sempre sì!

Non è tempo per noi
che non ci svegliamo mai
abbiam sogni però troppo grandi e belli, sai.
belli o brutti abbiam facce
che però non cambian mai
non è tempo per noi e forse non lo sarà mai.

Se un bel giorno passi di qua
lasciati amare poi scordati svelta di me
che quel tempo è già buono per amare
qualchedun'altro qualche altro
dicono che noi ci stiamo buttando via
ma siam bravi a raccoglierci.

Non è tempo per noi
che non ci adeguiamo mai
fuorimoda, fuoriposto
insomma sempre fuori, dai
abbiam donne pazienti rassegnate ai nostri guai
non è tempo per noi
e forse non lo sarà mai.

Non è tempo per noi
che non vestiamo come voi
non ridiamo, non piangiamo, non amiamo come voi
forse ingenui o testardi
poco furbi, casomai
non è tempo per noi
e forse non lo sarà mai.

Non è tempo per noi
che non ci svegliamo mai
abbiam sogni però
troppo grandi e belli, sai
belli o brutti abbiam facce
che però non cambian mai
non è tempo per noi
e forse non lo sarà mai.

liliana g., roma Commentatore certificato 06.05.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che profumo di letame!!!!

http://www.repubblica.it/politica/2010/05/06/foto/letame_protesta_davanti_alla_sede_del_pdl-3859076/1/

Reven Enge Commentatore certificato 06.05.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento


Intelligenza ecologica
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Espressione utilizzata dallo psicologo statunitense Daniel Goleman, autore di ricerche sull'intelligenza emotiva e l'intelligenza sociale, per definire quella che, dal suo punto di vista, è una prossima tappa nell’evoluzione del cervello umano.
Intelligenza ecologica è la capacità di riconoscere le molteplici connessioni che ci legano all'ambiente, è un radicale cambiamento cognitivo che implica una visione prospettica capace di cogliere anche le implicazioni del proprio operato, le ripercussioni sull’intero sistema di ogni scelta personale.
In particolare Daniel Goleman approfondisce la questione legata al consumo consapevole evidenziando il forte potere di ogni singolo individuo di influenzare le politiche di mercato attraverso i suoi acquisti. La crescente attenzione e richiesta di trasparenza da parte dei consumatori sta inducendo modalità di produzione sempre più etiche e rispettose dell’ambiente, innescando un circolo virtuoso nei cui confronti Goleman è molto ottimista.
In senso più ampio, l'intelligenza ecologica diventa il risveglio della consapevolezza del margine di potere - individuale e collettivo - di influire sulla realtà sociale.
Intelligenza ecologica, nell’accezione di Goleman, è anche la capacità di creare network, prerogativa indispensabile per affrontare sfide troppo complesse per essere gestite da soli. L’interdisciplinarietà è una delle applicazioni più evidenti dell’intelligenza ecologica in azione. « La cura per l'ambiente non è un movimento o un'ideologia è il nostro prossimo gradino evolutivo (…) Perché l'uomo è un animale con una nicchia ecologica particolare da salvaguardare: L'intero pianeta Terra. Daniel Goleman »
Bibliografia
* Daniel Goleman, Intelligenza ecologica, Milano, Rizzoli, 2009.
* Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, Milano, Rizzoli 1997.
* Daniel Goleman, Intelligenza sociale, Milano, Rizzoli 2006.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 06.05.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa pone la sua firma sul nucleare scrivendo ai fedeli che non è pericoloso e giusto.
Una parte di una ninna nanna di Trilussa contro la guerra e i potenti si potrebbe dire.

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che comanna,
che comanna e che s'ammazza
a vantaggio de la razza,

o a vantaggio de una fede,
per un Dio che nun vede,

ma che serve da riparo
ar sovrano macellaro;
che quer covo d'assassini
che c'insanguina la tera
sa benone che la guera
è un gran giro de quatrini

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho appena letto il post sullo stipendio degli eletti del movimento 5 stelle e sinceramente ne condivido i toni ed i contenuti.
proprio ieri pensavo che se la politica (o meglio i politici nazionali) riducessero solo del 30% il proprio stipendio, lo STATO riuscirebbe a risparmiare ca. 300.000.000,00 di €.
mi chiedo: perchè si continua a parlare di manovre finanziarie evitando di prendere in considerazione una cosa così semplice?
mi rendo conto che la domanda è retorica ma è una cosa che proprio non riesco a mandar giù.

Pietro Sommavilla 06.05.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma è possibile che i commenti siano al 99% non attinenti mai al post del sito?

Mario Caronna 06.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=FZaOiqq7N7I&feature=player_embedded.
Non penso sia necessario aggiungere altro.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 06.05.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a chi accusa il blog di preferenze rosse od antipatie variegate.

Se c'è un blog aperto a tutte le opinioni possiamo tranquillamente affermare che è questo.

Non ho mai letto tanti concetti, convinzioni pareri così opposti come qui.

Personalmente ritengo che le risposte offensive ed ingiuriose perdano di forza e significato, e qualifichino chi le esprime, eppure anche questa è la caratteristica di un blog aperto a tutti.

Non mi piace il buonismo di maniera e preferisco uno scontro duro ma sulle idee.

Qui senza temere smentite scrivono dai comuniti leninisti, ai leghisti duri e puri, dai berluscones ai piddini dogmatici, ed i grillini e Movimentisti più affezionati passano in secondo piano.

Rimango spesso piacevolmente sorpreso che qui postino anche persone della terza età, ottimo sintomo che non c'è limite di età all'utilizzo delle tecnolgie innovative.

Sono dell'opinione che si dovrebbe sempre combattere le idee di cui uno si fa portatore e non la persona in sè, ma tantè ognuno utilizza i meccanismi mentali che più gli sono usuali, comunque in mezzo a centinaia di commenti emergono spesso delle perle, e questo mi fa rimpiangere De Andrè, e se fosse ancora tra noi, cosa avrebbe meditato sulla situazione italiana.

Giorgio O. Commentatore certificato 06.05.10 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su Raidue nella trasmissione della Setta, la giornalista che pare una venditrice di pesce al mercato..., stanno cercando di santificare Scajola e di fare di tutta un' erba un fascio.

Andatevene tutti affanculo.

D'Alema rispetto a questi politici de mmerda fascisti berluscihini è un genio.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il troll del blog, Io sempre io, o Augusto, o smutandato o bannatus o come si chiama, ha sparato la sua cazzata quotidiana
Dopo aver detto che i caduti della Resistenza sono "300 di una cellula comunista"
oggi se ne è usicto a dire che non se la prende con i corrotti al potere perché "è fisiologico che le classi al potere siano corrotte"
Allora, se è fisiologico, è giusto votarle, è giusto sostenerle, ed è giusto considerare toghe rosse quei magistrati che osano tirar fuori i loro reati
Non capivamo chi è che credeva alla balla del complotto mediatico o delle toghe rosse. ed eccolo là, il deficiente!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 14:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN POLLO E LE PULIZIE DI PRIMAVERA

Piove, c'e' vento e ho l'influenza (aviaria? Forse! Sono un Pollo!).

In ogni caso e' primavera e percio' bisogna fare le grandi pulizie.

Qui in fattoria usiamo i forconi ed e' un peccato che si usino solo qui.

Coi forconi si possono fare tante cose tra cui pulire l'aia, spostare le vecchie balle di fieno per far posto alle nuove e cacciare gli intrusi indesiderati.

Essendo primavera credo che ci debbano essere piu' partecipanti attivi per fare pulizia vera, perche' a parole sono buoni tutti.

Buona primavera a tutti.

PolloMannaro

PS. Ogni riferimento e' puramente casuale.

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 06.05.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scajola si è dimesso da Ministro ma quando si dimetterà da Parlamentare ?????

Ma che si vada a fare fottere insieme a quel giornalista prezzolato leccaculo del nano de mmerda.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Per Michele Ambrosiano


Si parla di 8 centesimi di euro non di 8 decimi di euro quindi la moltiplicazione esatta è

500.000 X 0,08 = 40.000 euro

Saluti e ripassati la matematica.

roberto pacella 06.05.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Processi mediatici ai politici corrotti?Mai più!

Così scriveva G.Amato,ministro degli interni del governo Prodi .....

http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/p...ivio-craxi.html

Uno sprazzo di luce su una vicenda ancora oggi più ricca di ombre che di luci arriva invece da una lettera che Giuliano Amato scrive a Craxi il 9.2.1993.La data è importante.Lo scandalo di Tangentopoli è al culmine della sua deflagrazione:da 24 ore Silvano Larini viene interrogato dal pool di Mani Pulite,e sta raccontando di un conto"Protezione"su cui Licio Gelli ha versato sette milioni di dollari al Psi. Craxi è già stato raggiunto da un avviso di garanzia e tre giorni dopo si dimetterà da segretario.Martelli darà le dimissioni entro poche ore.
In questo clima infuocato Amato,presidente del Consiglio,scrive a Craxi una lettera di suo pugno-su carta intestata di Palazzo Chigi,ma non protocollata e dunque non classificata-che sembra avere un solo obiettivo:rassicurarlo sui suoi guai giudiziari.
"Caro Segretario,prendo a calci i primi mattoni di un muro di silenzio che non vorrei calasse fra noi.E vorrei chiederti invece di avere fiducia in quel che io sto cercando di fare.Occorre certo che passi qualche giorno, che la situazione delle imprese, e non solo della politica,appaia(come del resto già è)insostenibile.E' inoltre realisticamente utile che la macchia d'olio si allarghi.Neppure a quel punto credo che sarà possibile estinguere reati di codice.Ma credo che l'estensione per essi dei patteggiamenti e delle sospensioni condizionali sia una strada percorribile.Sto conquistando su questo preziosi consensi.E ritengo che si ottengano così procedure non massacranti,che evitano la pubblicità devastante dei dibattimenti e forniscono possibilità di uscita(..).Claudio mi pare ormai in pericolo.Apprendo che,se ci fosse un riscontro a ciò che ha detto Larini,già sarebbe partito un avviso per concorso in bancarotta fraudolenta.Io sono qua.E continuo ad esserti grato ed amico.Giuliano".

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

SE SI RITORNA ALLE ELEZIONI

Incontro amici con i quali maggiormente mi scontro che hanno dato il voto al pdl.
Sapete che mi hanno detto?
Se si va di nuovo alle urne votano M5S.
Era ora.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.05.10 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Casco in bici per under 14 e test antidroga. Dal Senato sì a nuovo codice della strada.
(ing)

Un modo come un altro per "battere cassa".

Peccato che, nel contempo, varano una legge che protegge gli autisti dei politici.........

Ma la legge è uguale per tutti?

Mi stanno sorgendo forti dubbi che non lo sia........boh!

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GERMANIA STA ROMPENDO IL CULO ALL'AMERICA

COME LO STA FACENDO LA CINA di un ex-MAO

ancora non si capisce cosa ci sia sotto ????

i paesi troppo , ripeto TROPPO LEGATI AGLI U.S.A.
se la prenderanno in der culo prima degli altri!
escluso l'U.K. che sono fratelli di "sangue" con
gli americani !!!!

c'è una guerra "semifredda" tra il dollaro e l'euro ...è normale in un mondo globalizzato in nome del capitale !!!

>>>> i comunisti sono visti come appestati...
perchè potrebbero far ragionare troppo le masse
e innescare spirali insurrezionali sconvenienti!
(potrebbero morire altre donne incinte...sob!)
- magari madre di un coglione...prossimo venturo!

>>>> all'est ...preferiscono il nazismo...
perchè è sempre dominabile ...

dominabile ?
perchè ?

non velo dico , ma la base sta lì !!!


Fini presenta Vespa al premier albanese Berisha: ''Ecco il nostro vicepremier''
(ing)


Che burlone quel Fini, da quando si è scaricato la coscienza (sic!), cerca anche di apparire simpatico.

Peccato che a Tirana potrebbero veramente pensare che Vespa sia un vice premier.......vedendolo sempre in tv!

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni fallimento è semplicemente una opportunità per diventare più intelligenti".(Mr.H.Ford).
La nostra classe politica è geniale!!!!.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 06.05.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tremonti fa i conti:

http://www.youtube.com/watch?v=eTYNQmC5rgY

Hux WS Commentatore certificato 06.05.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento


"Il Cavaliere ascoltò la voce di Fassino
e mi promise la sua gratitudine"

Parla Fabrizio Favata, l'imprenditore indagato per aver "passato" alla famiglia Berlusconi l'intercettazione tra l'allora leader Ds e il capo di Unipol. "Andai io ad Arcore con il nastro"

la Repubblica

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.05.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sbagliato rinunciare a 1.700.000 euro di rinborso elettorale, bisognava prenderli e darli alle vittime di questo governo ladro (Cassaintegrati, precari, vittime della giustistia che non si possono comprare i giudici come il signor Berlusca

Giulio Capilli 06.05.10 13:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

certe volte,
mi sembra d'essere un marziano,
mi viene pure il sospetto di non esser normale.
per esempio dell'espulzione di totti non me ne potrebbe fregare di meno, non mi frega neppure di quell'altro.
non mi frega dell'isola dei famosi, o del grande fratello. e neppure su quella o quello si sono rifatti. avranno i loro problemi.
mi preoccupa che si rifaccia il nostro premier:
vorrei fosse una persona saggia. che sa invecchiare e non un povero cristo che ha paura persino d'invecchiare.
ai miei occhi questo e solo il minimo delle cose che mi fanno preoccupare di averlo come capo del governo.
ma sapete io non sono tanto normale, come lo è la gente affascinata dal suo carisma.

ogni tanto però mi viene da pensare:
io sarò anche diverso, anormale, asociale ma, visto come vanno le cose, non sarà che proprio io ho ragione?

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 06.05.10 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno giri questa notizia a SANCHO.

"LA NOTIZIA DEL VERTICE DI BANCHIERI ED ECONOMISTI CHE SI È SVOLTO IN VATICANO A PORTE RIGOROSAMENTE CHIUSE NON SEMBRA AVER SUSCITATO PARTICOLARE ATTENZIONE SULLA STAMPA ITALIANA. EPPURE È STATA L’OCCASIONE DI INCONTRO ’POLITICO’ TRA MONTEZEMOLO E DRAGHI."
Leggi tutto

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/articolo-15349.htm

Antoni Milone 06.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

INIZIO A SENTIRE I BISONTI SCALPITARE....

SON CA$$I PER I LEONI....

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.05.10 13:38| 
 |
Rispondi al commento

SENZA PUDORE;
IN QUESTO BLOG; http://www.silvioscaglia.it/ SI PUO’ DARE SOLIDARIETA’ AL TOP MANAGER SILVIO SCAGLIA…ACCUSATO DI ASSOCIAZIONE DELINQUERE FINALIZZATA ALL’EVASIONE FISCALE ED ALTRO…IL BLOG IN QUESTIONE E’ STATO CREATO DA AMICI DELLO SCAGLIA TOP MANAGER , BARONI E CERTAMENTE NON CITTADINI COMUNI…MANCA SOLO CHE CHIEDANO SOLIDARIETA’ AI MANAGER CHE PERCEPIVANO STOK OPTION MILIARDARIE MENTRE LE LORO AZIENDE FALLIVANO…MAGARI LA SOLIDARIETA’ DOVREBBERO FARGLIELA LE PERSONE CHE HANNO PERSO IL LAVORO PER COLPA LORO….MA CHE ANDASSERO A MORI’ AMMAZZATI…
Fonte : http://www.corriere.it/cronache/10_maggio_05/Da-Colao-a-Celli-Un-blog-in-difesa-di-Silvio-Scaglia-fasano_44e9543c-580d-11df-b44b-00144f02aabe.shtml

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

VEDI NELLO SGUARDO DI UN AMICO IL TUO...

Annunciazione... Annunciazione... Testadasfaltonano: tra pochi giorni annuncio il successore di Scagliola.

Piccola squaw: ci annunciasse anche il suo.

E l'oasi del pensiero tornò a fiorire.

DESTINO.

By Gian Franco Dominijanni


Attenzione: l'Italia farà aritmeticamente default

Riassumiamo i Numeri della Povera Italia, perchè sono semplicissimi e impossibili da refutare. In media paghiamo quasi il 4% di interesse sul debito pubblico, che come noto sfiora i 1.800 miliardi di euro quindi sui 70 mld l'anno. In % del PIL il debito italico è identico a quello della Grecia dice il Wall Street Journal (120% del PIL) e stiamo arrivando di conseguenza a pagare il 5% di PIL solo di interessi annuali.
Aritmeticamente un Paese Finisce in Default Quando la Crescita del Ddebito (interessi annuali) Supera il 4-5% del PIL Nominale perchè Supera quella del Reddito Nazionale <== Cioè se il PIL nominale (inclusa l'inflazione) cresce del 3% ad es. (di cui un 1% reale e 2% di inflazione come era di solito nel caso dell'Italia) allora bisogna che il costo del debito sia il 3% del PIL e così via. I due numeri devono pareggiarsi (e questo se riesci a non avere deficit pubblici annuali!)
Matematicamente siamo destinati ad un qualche crac o ristrutturazione del debito o uscita dall'euro come la Grecia "in assenza di una correzione della spesa pubblica di almeno il -4% del PIL" (cioè di miracoli). L'unico problema è il tempo, se questa estate o la prossima

cobraf.com

Mark 5* 06.05.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

GEAB N.44 USA-UK - La coppia esplosiva della seconda metà del 2010: Estate 2010, la battaglia della Banca d'Inghilterra / Inverno 2010, la Fed si trova di fronte al rischio di fallimento

Come aveva anticipato LEAP/E2020 già molti mesi fa, e contrariamente a quanto hanno detto la maggior parte dei mass media e “degli esperti„ nel corso delle ultime settimane, la Grecia può contare sull'Eurozona per sostegno e credibilità (in particolare in materia di futura buona gestione, sola garanzia per un'uscita dal ciclo infernale dei disavanzi pubblici crescenti (1)). Non ci sarà insolvibilità greca anche se l'agitazione attorno alla situazione greca è l' indicatore di una presa di coscienza crescente che il denaro è per finanziare l' immenso indebitamento pubblico occidentale sempre più difficile da trovare: un processo ormai “insostenibile„ come sottolinea una recente relazione della Bank for International settlement. Il rumore creato attorno alla Grecia dai mass media, inglesi ed americani in particolare, ha tentato di nascondere alla maggior parte dei soggetti economici, finanziari e politici il fatto che il problema greco non era il segno di una prossima crisi della zona euro (2), ma segnala un indice avanzato del grande choc della crisi sistemica globale, cioè la collisione tra, da una parte, la virtualità delle economie britannica ed americana fondate su un indebitamento pubblico e privato insostenibile e, d' altra parte, dal doppio muro della maturità dei prestiti che scadono a partire dal 2011 accumulata alla penuria globale di fondi disponibili per rifinanziarsi a buon mercato. Come abbiamo spiegato fin dal febbraio 2006 in occasione dell’anticipazione sulla sua imminenza, occorre non dimenticare che la crisi attuale trova la sua origine nel crollo dell’ ordine mondiale creato dopo il 1945, di cui gli Stati Uniti sono stati il pilastro, appoggiato dal Regno Unito.
http://www.ildirittodisapere.com/2010/04/geab-n44-la-nuova-crisi-del-debito.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ma come, anche l'Itaglia a rischio bancarotta?

Ma.. non c'era il modello itagliano?

Non c'era il deficit sotto controllo?

Non c'era la crescita piu' alta d'europa?

Non stavate meglio della media europea (media ben annacquata da Bulgaria, Romania ecc.)...?

Non era vero che anche OLANDA e LUSSENBURGO vi guardavano con invidia ?

patacche... solo un popolo di patache siete.


Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 06.05.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i politici della maggioranza sono vicini a Scajola in questo momento di dolore (gli è forse morto il gatto?). Io fossi in loro accentuerei la vicinanza. Prego signori, dato che Scajola ha lasciato il ministero ed è tornato a casa sua, che ne direste di andare anche voi tutti a casa? Giusto così, per amicizia.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTRORDINE COMPAGNI!!!

ieri è passato un sogno davanti ai miei occhi, un intero popolo che finalmente si ribella e scende in piazza a rivendicare il diritto di esistere con dignità, un popolo che finalmente va a scovare i veri responsabili di crisi e povertà, crisi e povertà per il popolo naturalmente, non per loro, che anche in questi frangenti hanno le spalle ben coperte con tanti bei soldini sottratti al popolo bue e già ben nascosti nei vari paradisi fiscali, in attesa di momenti migliori.
i sogni muoiono all'alba, come diceva un vecchio film dei miei tempi.
oggi tutte le batterie mediatiche del mondo sono unite e solidali nell' indicare in pochi facinorosi cattivissimi anarchici i responsabili di morti innocenti.
comincio a rassegnarmi al fatto che il sol dell'avvenire non sarò io a vederlo sorgere, passo il testimone ai miei figli, ma senza nessuna illusione.

liliana g., roma Commentatore certificato 06.05.10 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

reddito x tutti

emiliano spagagna () Commentatore certificato 06.05.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

La Rai taglia drasticamente i premi, ma basta un corteo per spaventare Masi.

http://www.blitzquotidiano.it/media/rai-taglia-premi-corteo-masi-361031/

Arzân 06.05.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Sogno Green
La puttane come te andrebbero rapate a zero e prese a calci inculo nella pubblica piazza, nonché sterilizzate affinché non producano altri figli di puttana.

Il Santo Commentatore certificato 06.05.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pagina di Sandro Ruotolo

Silvio Berlusconi è un imprenditore delle
telecomunicazioni.
Controlla le tv come proprietario e presidente del consiglio.
Da ieri anche come ministro.
Conflitto di interessi?
Conflittone di interessi.
Dice Gianfranco Fini che la libertà di stampa
non è mai troppa.
E' vero ma Silvio Berlusconi sta proprio esagerando.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.05.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Se becco il figlio di cane che al supermarket ha pagato un prosciutto intero e a mia insaputa lo ha messo nel mio carrello della spesa lo sfascio.
Non riesco a convincere il vigilantes porco diavolo! Come si fa? Qualcuno può aiutarmi?

pasquale r., napoli Commentatore certificato 06.05.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLITICA A COSTI ZERO?I PROBLEMI SONO ALTRI...News > Esteri > Grecia, Moody's avverte: possibile contagio a sistema bancario Italia. Oggi Atene vota il piano austerità
Arrestate 25 persone e ne ha fermate altre 70
Grecia, Moody's avverte: possibile contagio a sistema bancario Italia. Oggi Atene vota il piano austerità
(Xinhua)(Xinhua)
ultimo aggiornamento: 06 maggio, ore 12:14
Londra - (Adnkronos) - Secondo l'agenzia di rating inglese il rischio arriva dalle eventuali pressioni sul debito pubblico. Intanto in Grecia il premier nella notte ha fatto appello a tutte le forze politiche in vista del voto di oggi, affinché siano unite per la salvaguardia dell'ordine e della democrazia. Ieri giornata di guerriglia ad Atene con incendi appiccati a una banca e a due edifici pubblici che hanno causato 3 morti

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 06.05.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

BEN DETTO!
DIMENTICHI ANCHE LA CASA A COSTO ZERO!!!!
SONO UN IMPRENDITORE E STO SPERIMENTANDO SUL CAMPO CHE E' POSSIBILE!!!
LA CASA NON DEVE PIU' INQUINARE, NE TANTOMENO COSTARE UN CENTESIMO DI BOLLETTE. (A PARTE IL CONSUMO D'ACQUA OVVIAMENTE)
COMPLIMENTI E AUGURI, SONO CON VOI.
DAMIANO.


Nelle "puntigliosa ricostruzione", come la chiama il troll demenziale del blog, spuntano 15 ville passate di mano con lo stesso sistema delle 80 mazzette di Scajola
Tutte quante "a loro insaputa"?
Sta a vedere che è stato un complotto dei notai "rossi"!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.fastferrovie.it/docimmagini/a7m8_1.pdf?scelta_doc=7209

il documento della vergogna

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVATE IL BLOG BYOBLU.COM
byoblu.com è un blog di informazione libera, secondo me migliore anche di beppegrillo.it, ma adesso rischia di chiudere non essendo finanziato da nessuno, nonostante le decine di migliaia di visitatori. Per favore andate a vederlo, constatate quanto è serio e utile, e se lo considerate un servizio utile cercate di sostenerlo.

Marco F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAGOSPIA
NON SOLO SCIABOLETTA (PIù CASE PER TUTTI!) – IL CASEGGIATO S’INGROSSA E SI INDAGA SU UN GIRO DI APPARTAMENTI (ALMENO 15 ’AFFARONI’) – GLI STRANI GIRI DELLA CRICCA TRA ASSEGNI E BONIFICI – L’UNICO NOME CHE SPUNTA È LUNARDI. PER IL TUNISINO BEN FATHI HIDRI FACEVA AFFARI CON ANEMONE E BALDUCCI – “E’ UN UBRIACONE DROGATO MANOVRATO DA CHISSà CHI", è LA REPLICA DELL’EX MINISTRO, CHE GODE DI UN PALAZZETTO DI 4 PIANI NEL CUORE DI ROMA PAGATO 3 MILIONI....

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 06.05.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

EUROBOTTO

************

TREMORTIIII CI SEI ? - COSA CONVIENE FARE ?

- MANTENERE L'EURO ?

- USCIRNE IN MODO CONTROLLATO ?

- ADOTTARE UNA MONETA A CASO RMB ?

- FARE LA FINE DELLA GRECIA ?

- RIDURRE DEL 20 % GLI STIPENDI DI TUTTI E COSTI?

MMMMMM

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.05.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

AAA

per mia curiosità personale, sempre se vi va di partecipare.

in questo blog quanti comunisti convinti ci sono ancora?

"quello che è tuo è mio, quello che è mio è mio"

ora e sempre persistenza!!


è solo per fare 2 risate, non vi prendo per il culo!


a volte (ritornano) Commentatore certificato 06.05.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

PICCOLI "ADOLF" CRESCONO

Israele attacca i palestinesi a dispetto dei viaggi conciliatori di Mitchell

PL.— Navi militari di Israele hanno sparato contro catamarani pescherecci di fronte alle coste di Gaza, a dispetto del clima conciliatore introdotto l’arrivo a Tel Aviv dell’inviato speciale statunitense per il Medio Oriente, George Mitchell.

Le navi da guerra dell’armata sionista hanno aperto il fuoco con artiglieria pesante contro imbarcazioni di pescatori di fronte alla zona di Al-Sudanieh, nel nord della striscia costiera, causando gravi danni, ma senza vittime, come hanno confermato i testimoni.

I vicini dell’area hanno denunciato che i pescatori palestinesi soffrono molestie quasi giornaliere da parte delle barche israeliane, che mantengono da oltre tre anni in un ferreo blocco navale e terrestre in quella zona controllata dal gruppo islamico Hamas.

All’aggressione a Gaza si è unito l’attacco di estremisti ebrei di un’area della Cisgiordania che martedì hanno incendiato la moschea principale vicino Lubban, nel sud della città di Napulsa, dove varie copie del Corano sono state ridotte in cenere.

Il capo del consiglio locale di Lubban, Jamal Draghmeh, ha affermato che i coloni protetti dal governo israeliano hanno dato fuoco alle tendine della moschea e che le fiamme si sono estese fino ad altre parti dell’edificio.

Fonti palestinesi hanno affermato che dietro due incidenti simili avvenuti in due moschee in dicembre, si trovava un gruppo estremista, ma finora nessuna indagine o azione punitiva è stata intrapresa dalle autorità ebree.

Gli incidenti contro i palestinesi si producono sotto lo sguardo inerte delle forze occupanti i territori della Cisgiordania e Gerusalemme Est, ed in momenti nei quali l’emissario del presidente Barack Obama si appresta a condurre conversazioni indirette nella regione.

Mitchell è tornato lunedì ad Israele, dopo l’impasse dei contatti mediatori di Washington, e la decisione affermativa, da parte della Lega

CONTINUA SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 06.05.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER "L'ESCREMENTO" AMERIKANO I BAMBINI MORTI AMMAZZATI IN CISGIORDANIA,NON VALGONO QUANTO QUELLO UCCISO AD ATENE...BAH...MISTERI FASCISTOIDI!!!

AFGHANISTAN
596 morti in un mese

Gli scontri con i talebani hanno provicato nell'ultimo mese, in Afghanistan, 596 vittime, tra le quali 350 insorti, 173 civili e 73 poliziotti.

Secondo il Ministero degli Interni, dal 21 marzo al 20 aprile il primo mese del nuovo anno afghano, vi sono stati circa 500 attacchi terroristici, con un aumento del 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

CISGIORDANIA

A Ramallah, in un dubbio incidente tra una jeep dell’esercito israeliano con un trattore in Cisgordania sono morte due bambine palestinesi, una di quattro e l’altra di cinque anni.

Secondo il resoconto della rete satelittare PressTv, il portavoce dell’ esercito di Tel Aviv ha annunciato che la morte di due bambine palestinesi di quattro e di cinque anni è stato solo un incidente stradale; il portavoce militare israeliano però non ha spiegato come questo sia potuto accadere e non ha accennato a dettagli sull’ incidente. (Irib).

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 06.05.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Berlusconi aveva detto che avrebbe venduto il Giornale, oggi il fratellino Paolo dice che non è vero, al massimo fa entrare dei nuovi soci ma il pacchetto di maggioranza resta alla famiglia.

Silvio Berlusconi aveva detto che le intercettazioni sono una barbarie, e sta facendo passare una legge per proibirle, però ha promesso gratitudine eterna al tizio che gli ha portato l’intercettazione di Fassino, poi pubblicata sul Giornale.

Sillvio Berlusconi dice che le correnti sono una metastasi di un partito, però manda la Russa a raccattare gli ex An che non seguono Fini in una corrente antifiniana.

Silvio Berlusconi dice che non ci pensa nemmeno alle elezioni anticipate, però lo stesso giorno fa partire la campagna dei Promotori della Libertà, con un video alla settimana sul Web.

Silvio Berlusconi dice che le inchieste della magistratura sono una congiura contro di lui, però il suo miglior amico e alleato Bossi dice che non è vero e che i giudici fanno il loro dovere.

Buona giornata.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 12:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, nel 1997 ti scagliavi contro il SIGNORAGGIO dei banchieri...oggi invece te ne stai zitto all'ombra dei veri potenti. D'altronde il sodalizio politico-affaristico che hai stretto con la Casaleggio Associati non ti frutta niente male eh?! Beppe Grillo= a tutti gli altri.

antonio rossi 06.05.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

AL "POMPINARO" STELLE E STRISCE E NON SOLO...

Un congressista statunitense
assicura che il blocco degli Stati Uniti contro Cuba è imprudente

In un articolo pubblicato oggi nel giornale del Congresso statunitense The Hill, il rappresentante democratico per la California, Michael Honda ha assicurato che mantenere il blocco contro Cuba “è imprudente” e “emargina gli Stati Uniti dalla comunità latinoamericana e caraibica”.

Honda ha affermato che dopo un viaggio recentemente realizzato a Cuba con la delegazione del Congresso, “è risultato evidente che il blocco è imprudente dal punto di vista politico, economico e sociale”.

Il congressista ha assicurato che “l’economia statunitense potrà beneficiarsi enormemente di migliori relazioni con l’Isola, tuttavia, gli Stati Uniti si dedicano ad allontanare questo potenziale alleato”.

Ha anche aggiunto che “adesso che l’America Latina appoggia Cuba – come lo dimostra l’apertura di sedi diplomatiche in El Salvador e in Costa Rica, e l’integrazione di Cuba nella Comunità degli Stati d’America Latina e nei Caraibi – gli Stati Uniti possono rovinare le loro relazioni con paesi che vedono il blocco come una politica retrograda”.

“Più a lungo teniamo Cuba nella lista di Stati patrocinatori del terrorismo, accusa molto criticata all’interno della diplomazia, più a rischio è messa la credibilità del nostro sistema di sicurezza nazionale e la nostra reputazione nella regione”, ha spiegato.

Honda ha affermato inoltre che “se gli Stati Uniti eliminassero le limitazioni ai viaggi, due milioni di statunitensi potrebbero visitare l’Isola, un potenziale che potrebbe arrivare fino ai quattro milioni”.

Il congressista ha anche proposto di “ampliare la cooperazione nel campo dell’educazione, la medicina, la scienza e lo sport, a partire dagli scambi tra i popoli”.

Nello stesso modo ha duramente criticato il finanziamento degli Stati Uniti per il rovesciamento del governo dell’Isola, indicando che la tendenza di Washington

CONTINUA SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 06.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso basterebbe boicottare la stagione turistica italiana da parte degli stranieri, lanciando appelli in tutto il mondo:

non venite in italia a fare le vacanze, chiuso per "pulizia" e "disinfestazione"


sarebbe il colpo di grazia definitivo!

se questo blog si facesse promotore............

a volte (ritornano) Commentatore certificato 06.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poveraccio, il ministro!

si è ritirato a pregare in quel della sua villa ad imperia, con vista sul golfo, il "suo" porto ed il mare, a pregare, lui tanto religioso, per trovar conforto nel creatore della cattiveria ed invidia umana che si è ingiustamente scatenata contro la sua fragile persona.

sarà anche molto religioso, il ministro, ma in matematica non deve essere molto forte.

mi par logico che sappia contare solo fino al 6.

e a causa di questo suo limite matematico che lo ferma al sei, non conosce il sette, come ad esempio il settimo comandamento:

"non rubare"

ecco di chi è la colpa di tutto, del suo maestro!

e voi a dar contro al povero scarso matematico.

VERGOGNATEVI!

PS:

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


ITALIANI AMIAMOCI E...

Bisogna sperare che la crisi greca contagi tutta l'Europa.

L'effetto domino come unica speranza per l'Italia e per gli altri paesi.

Bisogna cacciare gli extracomunitari della politica: rubano agli italiani per scambiarsi i soldi e gli affari.

Bisogna rimuovere i rom dai centri di potere: chiedono sacrifici e loro girano in auto blu sperperando il maltolto sotto scorta.

Bisogna rispedire i clandestini della politica nel loro paese. Che tornino dove sono venuti nello stesso modo e nelle stesse condizioni in cui sono arrivati.

Quando vengono a governare gli italiani pretendono privilegi e fanno di tutto per introdursi in tutti i canali mafio-istituzionali dove è possibile fare affari di dubbia trasparenza.

Non per essere razzista, ma lo sono, questi che rubavano nei loro paesi e che vogliono rubare a casa nostra devono andarsene.

Possono restare solo quelli che hanno il permesso di buongiorno, una fedina penale pulita e non hanno conflitti di interessi nell'informazione, con società di carattere economico: banche, mafia e altre che potrebbero "influenzare" o il normale svolgimento del programma di governo.

PARTIAMO.

By Gian Franco Dominijanni


OLEE' E' FATTA

****************

Crisi Grecia, Moody's avverte
"A rischio Italia e altri 4 Paesi"


SIAMO FINITI NEL MIRINO DI MOODY's

MA CHI E' MOODY'S, CHI SONO QUESTI QUA ?

DA DOVE VENGONO ?

BASTA CHE APRANO BOCCA E SCOPPIANO

BOMBE ECONOMICHE

E' UNA CONGIURA STUDIATA A TAVOLINO !

E ADESSO CHI SI ALLACCIA LE SCARPE ?

CREDO CHE ALCUNI DOVREBBERO INDAGARE SU MOODY.s


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.05.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ECCEZIONALE SCOPERTA SCIENTIFICA, SCOPERTA UNA NUOVA SPECIE ANIMALE :
LA TROTA PERMALOSA

http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2010/05/06/la-trota-permalosa-querela-il-blogger/

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 06.05.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E mentre noi discutiamo, quelli ce la stanno mettendo là dove la schiena perde il suo bel nome!

Finiremo come la Grecia?

Forse si, forse no, ma non finirà certo bene.

Alla fine ci saranno certamente pochissimi ricconi e tantissimi poveracci.

Il caos creato dalla crisi economica mondiale favorisce gli speculatori che manovrano in borsa ed appalti truccati per rimpinguare il loro già cospicuo conto in banca.

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Tangentopoli atto secondo

Se questo tema, come quello del parlamento pulito, dovesse inserirsi nel dibattito pubblico, sarebbe uno scossone per tutti i parrucconi della politica!

Una politica a costo zero, con bilanci resi pubblici attraverso il Web, in modo che i cittadini possano controllare dove vanno a finire i soldi. Questa sì che sarebbe DEMOCRAZIA.

Siamo in piena tangentopoli, solo che i giornali non hanno il coraggio di usare quella parola.

Stavano per riabilitare Bettino quando ricominciano a spuntare i bottini.

Siamo in piena TANGENTOPOLI #2

Sto morendo dalla voglia di lanciare delle monetine a Berlusconi.
Voi no?


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 06.05.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo prendercela con loro..... siamo noi che con le nostre tasse su tutto, li teniamo li, che li abbiamo eletti o no, siamo noi che dobbiamo far finire questo scempio..... Qualcuno mi sa dire come mai ci tengono sempre occupati con carte, documenti, attestazioni, vai in banca, vai in posta, corri di qua per la social card, per la carta famiglia, per il 730 che è un altro furto legalizzato, ceritifica, autentica e loro?? Loro ci ciucciano tutto, i soldi, il tempo, il sangue. E noi glielo permettiamo.
Quello che è più grave però e che non ci rendiamo conto, presi come siamo da tutto ciò della verità che dura da quando il primo essere umano si è autoeletto sacerdote o principe o re, ed in nome di questo ha vantato privilegi, benessere, agi, e noi a lavorare e sudare.
Ancora più aberrante è il fatto che permettiamo a queste sanguisughe sparse in tutta la terra, di distruggere l'unico pianeta che ci ospita su questa galassia con i disastri ambientali, con il petrolio che arricchisce solo i petrolieri.... Mi dite come faremo, senza acqua, senza aria, senza cibo perché sarà tutto distrutto?? Siamo noi che dobbiamo far fermare questa assurda follia. Siamo l'unica specie esistente sulla faccia della terra che si autodistruggerà......... Facciamo presto vi prego! Svegliatevi!! Non si tratta solo del nostro piccolo mondo, dei nostri figli, ma di tutti!! di tutti gli esseri viventi che stiamo saccheggiando, distruggendo, ammazzando. Vi prego svegliamoci!!!

alessandra mendella 06.05.10 12:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo un sacco di tempo torno a scrivere un commento su questo blog di Beppe Grillo. Questa è l'iniziativa che tutti si aspettavano cari amici, tutti aspettiamo il momento in cui qualcuno che conta dica:BASTA! e che si corrisponda ai politici uno stipendio da esseri umani, e non da salvatori dell'Umanità (casa peraltro lontanissima da loro). Io sono per dare loro uno stipendio di 1000 euro più una aliquota ricavata da un coefficiente commisurato al numero di voti percepiti per essere eletto. In questo modo si avrebbe anche il giusto stipendio per chi governa bene e riceve quindi più voti, e si farebbe in modo che chi va al Parlamento percepisca un pò in più rispetto a chi viene eletto in Regione. Forse anche 2500 euro per un eletto consigliere in Regione è troppo. 2000 euro potevano essere giusti, visto che la maggior parte della gente campa con 1000 euro al mese. Allorquando lo stipendio medio della gente salirà a 200 euro, si potrebbe valutare secondo me di innalzare lo stipendio ai nostri eletti, regolando i loro stipendi secondo una media ISTAT degli stipendi medi percepiti dalla popolazione. Non è giusto che andiamo anche noi in "default" per colpa dei signori politici che si sono "autoforaggiati" con i nostri soldi senza produrre un Paese migliore. W l'ITALIA UNITA, muoia la corruzione, la criminalità organizzata, e la politica come mezzo per arricchirsi.

Antonio Renna 06.05.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Tangentopoli atto secondo

Se questo tema, come quello del parlamento pulito, dovesse inserirsi nel dibattito pubblico, sarebbe uno scossone per tutti i parrucconi della politica!

Una politica a costo zero, con bilanci resi pubblici attraverso il Web, in modo che i cittadini possano controllare dove vanno a finire i soldi. Questa sì che sarebbe DEMOCRAZIA.

Siamo in piena tangentopoli, solo che i giornali non hanno il coraggio di usare quella parola.

Stavano per riabilitare Bettino quando ricominciano a spuntare i bottini.

Siamo in piena TANGENTOPOLI #2

Sto morendo dalla voglia di lanciare delle monetine a Berlusconi.
Voi no?


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

P.S.: Scajola, accidenti a te!


spaceboy spaceboy Commentatore certificato 06.05.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

TUTTI I POLITICI SI LAMENTANO DEI PROCESSI "MEDIATICI".

MA QUANDO CAXXO E' CHE GLI FAREMO AVERE DEI PROCESSI "VERI"???

Studio Legale 5 Stelle ★★★★★

Art.28 della Costituzione Italiana.

Buffoni fatevi processare!!!

AIUTIAMO BYOBLU.

Accattateve o dvd "INTERNET for GIULIANI"

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 12:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non mi dimetto perchè non ho responsabilità di governo". Denis Verdini, coordinatore nazionale del Pdl che risulterebbe indagato per corruzione con l'accusa di far parte di un comitato coinvolto in affari illeciti nel settore dell'eolico in Sardegna, ritiene di essere vittima di un processo mediatico.

SEMBRA LA SOLITA DIFFESA....SONO SEMPRE E SOLO VITTIME DI UN PROCESSO MEDIATICO, DELLA SINISTRA,
DELLA MAGISTRATURA POLITICIZZATA, ECC.
NON E' MAI COLPA DEL LORO ESSERE PROFONDAMENTE DISONESTI E LADRI....
POVERETTI....

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Adesso con le dimissioni di Sogliola il Nano da Corleone ha mani libere sul Ministero delle Attività produttive.Prima doveva quanto meno telefonare:Sogliola mi raccomando dai gli appalti a tizio,a caio, sono nostri amici!
Oggi lo fa direttamente e senza conflitto di interessi!!E la Lega(Roma ladrona)è pronta al salto di qualità e a riscuotere dal Partito dei Ladroni!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 06.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Ecco come stanno ragionando tutti.

Ne fa tante LUI e la sta passando liscia....

allora non lo posso fare anch'io!
----------------------------------

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ho terminato in questi giorni il progetto per ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica"

BEPPE CONTATTA maurizio vuturo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MICHELE AMBROSIANO, BRUGHERIO Commentatore certificato 06.05.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Legittimità al contrario

ROMA/BERNA - La visita della presidente della Confederazione Doris Leuthard a Roma al capo del Governo italiano Silvio Berlusconi - che prevede oggi la partecipazione alla cerimonia di giuramento delle Guardie svizzere come pure l'udienza, in forma privata, con Papa Ratzinger - ha sortito un primo chiarimento politico in materia di scudo fiscale.

La Svizzera - ha detto Leuthard al cospetto del premier e, tra gli altri, del ministro dell'economia Giulio Tremonti - rispetta la decisione dello scudo fiscale italiano, ritenuta "legittima", ribadendo che Berna si impegnerà per evitare che le banche svizzere accettino soldi frutto di evasione fiscale, ma non è disposta ad introdurre lo scambio automatico di informazioni. Un obiettivo, ha ribadito ai microfoni della RSI, rivendicato dal ministro Tremonti, ma che è fuori discussione per il Consiglio federale, che rispetta gli accordi internazionali esistenti

http://www.cdt.ch/confederazione/cronaca/24051/segreto-bancario-difeso-da-leuthard.html

Alina F., Varese Commentatore certificato 06.05.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione sul conflitto d'interessi. sono un pò più pessimista sul 'risveglio' o consapevolezza dei nostri concittadini.
mi pare che solo una piccola parte sia consapevole. la maggior parte purtroppo mi sembra che continui a vivere e credere ad un illusione che il nano malefico sta loro propinando da 16 anni...

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“… legalizzare la mafia sarà la regola del 2000 …” cantava Francesco De Gregori negli anni ’90. Devo dire che ci siamo. Agli stranieri non fa tanta paura che si parli di criminalità organizzata, ma che non si faccia niente per combatterla, anzi che si facciano tutte le leggi per favorirla.
La competitività è sinonimo di credibilità, e l’Italia di oggi non è credibile se chi la governa va in giro per il mondo a raccontare barzellette. Non ci vengano a dire che le multinazionali straniere se ne vanno solo perché vogliono guadagnare di più : la verità è che questo Paese non offre più le condizioni per una vera economia di mercato, perché non solo si paga il pizzo alle varie mafie e le tangenti alla politica, ma viene meno il rispetto delle regole, a cominciare dalla mancanza di giustizia. In altre parole, non si fidano più di questa Italia. Spesso ci viene anche detto che le imprese delocalizzano per pagare meno gli operai : niente di più falso. Ma quale imprenditore onesto (a meno che non abbia uno spiccato spirito di avventura) andrebbe a lavorare in un Paese straniero, senza conoscenza delle regole, licenziando maestranze altamente qualificate per assumerne altre (magari anche meno qualificate) se non per sopravvivere ? Perché l’unica voce di bilancio sulla quale si può risparmiare è il lavoro : mafie e politica, non fanno sconti.
E così le imprese sane che producono (e quindi assumono) sono costrette ad andar via, lasciando sul territorio le imprese “farlocche” che sbaragliano la concorrenza poiché non rispettano le regole. Ormai in Italia per sopravvivere alla concorrenza sleale (non solo cinese) devi assumere “a nero” , oppure legarti all’economia piratesca : l’ultimo esempio in ordine di tempo è la presidenza delle Assicurazioni Generali passata a Cesare Geronzi. Dopo Cirio, Parmalat, Banca di Roma, un’altra azienda sana da spolpare. Ma la domanda di fondo rimane : a parte le mafie, a chi conviene questo modo di procedere ?

roberto pacella 06.05.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento


Intelligenza ecologica
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Espressione utilizzata dallo psicologo statunitense Daniel Goleman, autore di ricerche sull'intelligenza emotiva e l'intelligenza sociale, per definire quella che, dal suo punto di vista, è una prossima tappa nell’evoluzione del cervello umano.
Intelligenza ecologica è la capacità di riconoscere le molteplici connessioni che ci legano all'ambiente, è un radicale cambiamento cognitivo che implica una visione prospettica capace di cogliere anche le implicazioni del proprio operato, le ripercussioni sull’intero sistema di ogni scelta personale.
In particolare Daniel Goleman approfondisce la questione legata al consumo consapevole evidenziando il forte potere di ogni singolo individuo di influenzare le politiche di mercato attraverso i suoi acquisti. La crescente attenzione e richiesta di trasparenza da parte dei consumatori sta inducendo modalità di produzione sempre più etiche e rispettose dell’ambiente, innescando un circolo virtuoso nei cui confronti Goleman è molto ottimista.
In senso più ampio, l'intelligenza ecologica diventa il risveglio della consapevolezza del margine di potere - individuale e collettivo - di influire sulla realtà sociale.
Intelligenza ecologica, nell’accezione di Goleman, è anche la capacità di creare network, prerogativa indispensabile per affrontare sfide troppo complesse per essere gestite da soli. L’interdisciplinarietà è una delle applicazioni più evidenti dell’intelligenza ecologica in azione. « La cura per l'ambiente non è un movimento o un'ideologia è il nostro prossimo gradino evolutivo (…) Perché l'uomo è un animale con una nicchia ecologica particolare da salvaguardare: L'intero pianeta Terra. Daniel Goleman »
Bibliografia
* Daniel Goleman, Intelligenza ecologica, Milano, Rizzoli, 2009.
* Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, Milano, Rizzoli 1997.
* Daniel Goleman, Intelligenza sociale, Milano, Rizzoli 2006.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 06.05.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Quantoooooooooooo mancaaaaaaaaaa?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intelligenza ecologica
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Espressione utilizzata dallo psicologo statunitense Daniel Goleman, autore di ricerche sull'intelligenza emotiva e l'intelligenza sociale, per definire quella che, dal suo punto di vista, è una prossima tappa nell’evoluzione del cervello umano.
Intelligenza ecologica è la capacità di riconoscere le molteplici connessioni che ci legano all'ambiente, è un radicale cambiamento cognitivo che implica una visione prospettica capace di cogliere anche le implicazioni del proprio operato, le ripercussioni sull’intero sistema di ogni scelta personale.
In particolare Daniel Goleman approfondisce la questione legata al consumo consapevole evidenziando il forte potere di ogni singolo individuo di influenzare le politiche di mercato attraverso i suoi acquisti. La crescente attenzione e richiesta di trasparenza da parte dei consumatori sta inducendo modalità di produzione sempre più etiche e rispettose dell’ambiente, innescando un circolo virtuoso nei cui confronti Goleman è molto ottimista.
In senso più ampio, l'intelligenza ecologica diventa il risveglio della consapevolezza del margine di potere - individuale e collettivo - di influire sulla realtà sociale.
Intelligenza ecologica, nell’accezione di Goleman, è anche la capacità di creare network, prerogativa indispensabile per affrontare sfide troppo complesse per essere gestite da soli. L’interdisciplinarietà è una delle applicazioni più evidenti dell’intelligenza ecologica in azione. « La cura per l'ambiente non è un movimento o un'ideologia è il nostro prossimo gradino evolutivo (…) Perché l'uomo è un animale con una nicchia ecologica particolare da salvaguardare: L'intero pianeta Terra. Daniel Goleman »
Bibliografia
* Daniel Goleman, Intelligenza ecologica, Milano, Rizzoli, 2009.
* Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, Milano, Rizzoli 1997.
* Daniel Goleman, Intelligenza sociale, Milano, Rizzoli 2006.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 06.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro Frattini ha detto che sono vicini al ministro Scajola per la sua decisione sofferta.

E lo credo che è stata una decisione "sofferta".

Abbandonare un incarico dove ti arrivano regali in denaro a tradimento !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 06.05.10 11:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niger, il paese radioattivo
l'altra faccia del nucleare
Uranio, rapporto di Greenpeace sulle aree minerarie dello Stato africano. Acque contaminate, metalli nocivi, polveri sottili e abitanti a rischio leucemia, cancro e malattie respiratorie. Qui opera l'Areva, l'azienda francese con cui Berlusconi e Scajola hanno stretto l'accordo per costruire quattro centrali in Italia.

http://www.repubblica.it/ambiente/2010/05/05/news/uranio_niger-3841556/

Arzân 06.05.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Crisi Grecia, Moody's avverte
"A rischio Italia e altri 4 Paesi"
Ad Atene oggi altre manifestazioni

Dopo la morte di tre cittadini in una banca, paura dei black bloc. L'agenzia di rating: "Pericolo contagio per le banche in Spagna, Portogallo, Italia, Irlanda e Gb". La moneta unica sotto pressione: è sotto quota 1,28, ai minimi storici sul dollaro

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRE MORTI IN BANCA AD ATENE

Moody's:a rischio anche l'Italia.
Tremorti barricato nella Banca d'Italia.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.05.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto che il movimento 5 stelle ha rifiutato il rimborso elettorale previsto dalla legge.
Scelta ammirevole, non c'è dubbio e, vorrei aggiungere, un plauso agli eletti del movimento che hanno deciso (se non ho capito male) di ricevere uno stipendio ridotto per il loro impegno pubblico.

Mi chiedo però se non fosse stato il caso di prenderli quei soldi, che vi spettano, per poterli utilizzare al servizio della vostra causa, delle vostre idee e del vostro movimento.
Fare in modo che possa crescere e ampliarsi, magari strutturarsi e poter affrontare così sfide più impegnative; penso, ad esempio, alle future elezioni nazionali.

Ma se proprio, non rientra nelle vostre corde ricevere questi rimborsi, non avreste potuto richiederli per riutilizzarli per altri scopi, come aiutare chi sta peggio, per esempio le persone o famiglie che si vedono i figli privati del pasto alle mense perché non sono in grado di far fronte alla retta richiesta. O magari altro.

Non è una critica, sia ben chiaro, ma ho semplicemente paura di sapere che fine abbiano fatto questi soldi e temo che, scoprendo il modo in cui sono (o saranno) utilizzati, si possa parlare di spreco.

Matias Giangualano

Matias Giangualano 06.05.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Senza voler criticare ma...
2.500 euro netti non possono essere
confrontati con 10.000 euro lordi.
Credo che il netto si deve confrontare con il netto. Il lordo con il lordo.
Perchè detto così, con le super tasse presenti...
vuol dire 5000 lordi contro 10000 lordi.

Luca . Commentatore certificato 06.05.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma questo blog serve a qualcuno? o meglio c'e' qualcuno che lo legge?Ho postato nei giorni scorsi diverse volte il post sottostante ma solo due persone mi hanno risposto. Non vi sembra un po' poco per una cosa cosi importante che cambiera' i destini del mondo? e perche nemmeno a beppe grillo a cui ho inviato una mail personale interessa?Sono molto deluso.Ecco il post:
Ho terminato in questi giorni il progetto per ad una centrale capace di generare tre volte l'energia generata da una centrale atomica.Il costo della centrale e' di un terzo rispetto ad una centrale atomica che il nano ghiacciato vuole propinarci, installandone a piu' non posso, ed incassando a piu' non posso. La nuova ed innovativa centrale non utilizza motori a scoppio,batterie,pannelli solari,pale eoliche,ne tantomeno si basa su fantasiosi aquiloni o quant'altro puo' volteggiare nel cielo a bassa o alta quota,e non utilizza forze magnetiche o elettromagnetiche,e nemmeno fusioni o fissioni nucleari. Si basa su principi di straordinaria semplicita',ma che bisogna sviluppare attraverso cognizioni di chimica, fisica, meccanica, oleodinamica, studi approfonditi di fluido dinamica e idrodinamica,, studi speciali sulla dinamica in relazione alle leggi sulla gravita' dei pesi,studi approfonditi sulla dinamica dei materiali immersi in fluidi e relativi studi sui pesi specifici di nuovi materiali plastici e occorre avere avanzate conoscenze di ingegneria edile.Ma e' molto semplice da capire nel suo funzionamento, quasi sconcertante.Occorre pero' una grande fantasia per concepirla.
Ora direte voi, ma che vuoi? Vorrei poter esporre in dieci minuti a grandi linee questo progetto al nostro grande leader beppe, persona che piu' di ogni altro al mondo e' degna per prima di conoscere il sistema piu innovativo,pulito,rinnovabile,economico e possibile con le conoscenze esistenti ad oggi.
non ho le possibilita' economiche per brevettarlo
ma se uniamo le forze.. Vi prego aiutatemi a contattare beppe e vedrete

maurizio vuturo (ghno-pin-92110), vigevano Commentatore certificato 06.05.10 11:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora, questi Anemone, Verdini, Scajola, Bertolaso, Impregilo... saranno tutti ripescati col nucleare?
Nuovo affare, nuovo giro
aveva ragione Bush a chiamarlo nuculeare!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Les jeux sont fait, rien ne va plus!

Alain Dlindlon 06.05.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Per il troll idiota che continua ad accanirsi su rom e migranti
Rom e migranti sono due problemi diversi che devono essere affrontati in modo diverso
Ma se tu credi di farti uno stile di vita chiamandoli tutti ladri, prova a pensare che uno solo di quei ladri di quel governo che tu sostieni con tanto piacere ruba di più di tutti di tutti i piccoli ladri d'Italia messi insieme, rom o non rom, migranti o non migranti e che solo la tua inmmensa stupidità può fissarsi sui piccoli furti senza vedere quelli giganteschi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè rifiutare il rimborso elettorale, se pur in giusto e bocciato dal referendum ?
In fondo così quei soldi tornerebbero a spartirseli gli altri partiti.
E poi è "tecnicamente" possibile ?
Sarebbe meglio incassarli e poi devolversi a qualche nobile causa (con ovvia documentazione), individuata dalla rete ?

IL ribellino 06.05.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento

BLOG PULITO
***********
clicca su SEGNALA COMMENTO INAPROPRIATO su ogni post di

Peppe O' Professore (aka Peppe O'SCOREGELLO, ecc.)
Io proprio io

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da qualsiasi parte si trovi, la violenza genera solo male.
C'è chi crede che dal male possa nascere qualcosa di buono; personalmente
non lo penso, tanto è vero che la storia sembra sempre ripetersi, cambiando geografia. L'effetto placebo o di cura palliativa delle rivoluzioni non attira più i popoli, meglio emigrare se uno stato è impostato rigidamente.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli istituti finanziari internazionali, gli stessi che hanno inondato il mondo con fondi spazzatura determinando la più grave crisi economica mai conosciuta, che sono stati salvati dal fallimento con l’aiuto generosissimo dei governi occidentali a spese dei contribuenti, hanno determinato il collasso della Grecia.

Ora a pagare saranno i soliti di sempre: lavoratori pubblici a cui vengono tagliate indennità e tolte tredicesima e quattordicesima, pensionati a cui vengono congelate le pensioni, dipendenti privati che si vedono togliere il 15% dei propri salari; e poi aumento dell’età pensionabile a 67 anni, privatizzazione dei servizi pubblici, aumenti dell’IVA, blocco delle assunzioni, liberalizzazioni del mercato del lavoro e precarietà e licenziamenti a dismisura.

La Grecia dovrà restituire complessivamente 110 miliardi di euro, il cui peso ricadrà tutto sulle spalle dei lavoratori e dei ceti popolari, e già la speculazione ha messo nel mirino Portogallo, Spagna, Irlanda e la stessa Italia non se la passa troppo bene.

Contro le misure predisposte dal Governo ‘socialista’ nelle scorse settimane sono scesi in piazza e hanno scioperato milioni di lavoratori; un altro sciopero di due giorni, 4 e 5 maggio, sta già paralizzando il paese.

A sostegno della resistenza dei lavoratori, dei giovani, dei pensionati greci a cui un sistema economico basato sulla speculazione e sul profitto sta togliendo il futuro, la Federazione Nazionale RdB e SdL Intercategoriale indicono per oggi, mercoledì 5 maggio, un sit-in presso l’Ambasciata greca a Roma, in via Mercadante 36, dalle ore 16.00. Aderiscono AS.I.A RdB e Blocchi Precari Metropolitani.

Franco F. Commentatore certificato 06.05.10 10:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

8 personnagi politici di questo governo sono accusati di atti pesantissimi di corruzione?
Quanti governi di paesi civili si dimetterebbero dopo un tale scandalo?
Quanti elettori di paesi civili smetterebbero di persistere nel loro voto sciagurato a un governo sciagurato?
Quanti partiti civili, e non come la Lega, abbandonerebbero ogni loro appoggio a un governo così corrotto invece di gridare a vuoto Roma ladrona?
Quante Chiese civili, e non il Vaticano, metterebbero all'indice questi corrotti e corruttori?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il costo della campagna elettorale in 5 regioni è stato di 40.000 euro. I voti sono stati circa 500.000. Il costo a voto è stato di 8 centesimi"

500.000 voti x Euro 0.8 = 400.000,00 euro.
è sbagliato il n. di voti, l'importo di 0,8 euro per voto o il costo complessivo (40.000,00)?

MICHELE AMBROSIANO, BRUGHERIO Commentatore certificato 06.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla Roma-Triburtina è apparso l'avvsio di segnalare passeggeri rom
Le ferrovie dicono che non sono statwe loro gli autori dell'atto razzististico
ma l'avviso è su carta intestata

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rivoluzioni ...non tutte son greche ...

http://www.youtube.com/watch?v=O95-zBA5vZ0

http://www.youtube.com/watch?v=rshdJZruH_0&feature=player_embedded

http://www.youtube.com/watch?v=EkvZUbKrvKg

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc3/hs533.snc330270_1448335936268_1469296839_2336597_1007177_n.jpg

io vedo spesso la consequenzialita' negli eventi, di cui adesso l'informazione si occupa ed anche a proposito della Grecia e non solo

Quel Paese si e' ciucciata una DITTATURA non delle piu' simpatiche...

Da Wikipedia..un breve ma sempre illuminante sommario

Prodromi

Il colpo di stato del 1967, ed i seguenti sette anni di dittatura militare, furono la conseguenza dell’anomala situazione politica sviluppatasi nel dopoguerra.

Secondo gli accordi di Yalta, l'influenza politica nella penisola spettava per il 70% agli USA e per il restante 30% ai sovietici (mentre nelle restanti nazioni europee c'era una chiara dominanza dell'una o dell'altra parte).

Data tale convivenza di interessi e la mancanza di una casa reale autorevole, gruppi cospiratori di destra e di sinistra fomentarono le tensioni sociali già esistenti, che sfociarono inizialmente nella guerra civile greca combattuta dal 1945 al 1949, e successivamente in governi deboli e precari.

>>> appunti da wiki prima che "l'americano" posti
della Grecia come paese "socialcomunista" !!!!

visto l'andazzo del blog che è tornato ai livelli
di qualche tempo fa ...per compagni e amici io
sono anche su chatta.it
e sul canale di youtube:
http://www.youtube.com/user/ehcel1967

hasta siempre ...in culo a nazi-fasci democratici all'americana del cazzo !!!! che si fottano!


Caro Beppe ben detto: politica a costo zero, meglio tendente allo zero.
In funzione di cosa?

Dovrebbe essere in funzione dei costi da sostenere nell'area della politica statale: l'area giuridica dei diritti e dei doveri (ovvero governo statale-regionale-provinciale-comunale; tribunali civi-penali;esercito, rapporti di diritto e doveri con stati esteri).

Ma oggi, nello stato unitario monodimensionale, in quest'area sono ricomprese le banche e le imprese troppo grandi per fallire, le clientele e gli imprenditori amici;le fondazioni artistiche ed educative di parenti e amici,le università degli amici: serbatoi di voti per destra e sinistra ecc.

Indipendentemente dal numero di voti (metti pure che il movimento 5 stelle raggiunga il 100% dei consensi e tutti gli altri lo zero)la tua idea può funzionare o non funzionare a condizione che:
a) "non funziona" e sarà l'ennesima utopia (l'ennesimo software sociale con cui si vuole aggiustare l'hardware sociale rotto) se non si modifica lo Stato monodimensionale che non mette barriere tra le tre aree sociali moderne: economia,politica,cultura
b) "funziona" se aggiusti l'ardware sociale guasto, lo Stato a una dimensione e lo trasformi nello Stato tridimensionale: che mette barriere funzionali e qualitative tra le 3 aree sociali.

Ecco risolto il tema politica a costo quasi zero:
a) il grosso del danaro resta dove lo si produce: nell'area economica (imprenditore e lavoratore si dividono i frutti delle merci prodotte distribuite e consumate) che si governa da sé con propri organi

b) lo Stato viene "sollevato" dei 4/5 dei costi attuali e può occuparsi dei diritti e dei doveri dei cittadini, senza subire il ricatto delle banche (vedi Grecia e impari come funziona).
I suoi organi sono limitati all'essenziale

c) la cultura si gestisce da sé in autonomia , con propri organi e sviluppa talenti e qualità del singolo individuo, a vantaggio dela collettività. Il denaro di donazione evita il ricatto di a) e b)!!


Andrea di Furia 06.05.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Le parole di Berlusconi sulla “troppa libertà di stampa in Italia” suonano amare come una di quelle minacciose dichiarazioni di

certi poteri “latinoamericani”. La libertà di stampa non è mai troppa in una democrazia.

Mimmo Candito, presidente sezione italiana Reporters sans Frontieres, 4 maggio

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come mai Berlusconi trova il tempo per fare il ministro ad interim e non ne ha per andare dai giudici??

Paul R., Padova Commentatore certificato 06.05.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERDINI: CONTRO DI ME UN PROCESSO MEDIATICO.

Intervistato da Maurizio Belpietro alla 'Telefonata' su Canale 5, Verdini stigmatizza la costante violazione del segreto istruttorio: "Come sempre c'e' una violazione costante del segreto istruttorio - aggiunge - e nessuno dice niente su questo argomento. Sono esposto a un processo mediatico al quale non voglio stare perche' non e' certo questa la sede opportuna".
(agi)

============================


Le solite frasi:

"Sono sereno" (beato te)
"Non mi dimetto" (e te pareva!)
Contro di me un processo mediatico (noooooo!)
C'è una violazione del segreto istruttorio..........

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prova del fallimento dei partiti in Italia è l'avvento di Mr B.: un padrone in antitesi al sistema dei partiti.
Pertanto eliminare il finanziamento pubblico ai partiti è necessario.
Così diventa legale quello che tutti sanno: cioè che un partito è emanato da una lobby (gruppo di interesse economico).
Che si riconoscano ufficialmente le lobbies che finanziano le campagne elettorali, come succede in America. Apertamente.
Visto mai che politica e imprese diventino "etiche"?

M. Mazzini 06.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Grecia, Papandreou chiama i politici: ''Fronte unito per salvare la democrazia''
(ing)


Adesso il "culo" si chiama democrazia?

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con la linea seguita da Grillo nel NON accettare denaro sul Movimento. Che fine fa questo denaro ed a cosa sarà destinato? Verrà speso dallo Stato al solito nel peggiore dei modi
possibile come fa da anni alle spalle di chi onestamente lavora e paga le imposte fino all'ultimo centesimo?
Chiedo a Grillo di battersi perché siano ELIMINATI tutti i finanziamenti ai
partiti (e pure alle associazioni ed enti inutili) La politica deve essere un bene
gratuito. Molti di noi hanno del tempo libero che ben possono dedicarlo alla collettività. Deve essere un obbligo e non solo un dovere parteciparvi.
In Italia, ormai alla frutta (e lo vedremo tra qualche mese), tutto il debito pubblico serve per pagare coloro che stanno nel "pubblico" i quali,
almeno all'80%, lavorano poco o nulla, senza produrre alcuna ricchezza, solo indebitando la nazione.
L'Italia deve muovere le coscienze del far rientrare (veramente!) i capitali dall'estero, deve rendere indeducibili tutti i costi per beni e
servizi acquisiti all'estero da cui promanano forme di pubblicità e/o propagande, deve snellire la burocrazia almeno dell'80%, deve eliminare ogni
forma di spreco e corruzione.
L'Italia deve rivedere tutte le normative penali e procedurali. Serve la certezza della pena e l'introduzione del lavoro gratuito da parte dei detenuti che debbono risarcire lo Stato del danno prodotto.
L'Italia deve mettere da parte il "fannulonismo" riscontrabile nelle scuole e nella famiglia e nel lavoro e rimettersi a lavorare e studiare seriamente.
L'Italia deve combattere il crimine in maniera decisa e forte inasprendo le sanzioni a chi sporca le città, a chi svolge mestieri abusiva, a chi non rispetta le regole del civile vivere.
L'Italia deve licenziare in tronco chi, preposto ad un servizio, non è ligio a quel servizio ovvero non rispetta per prima le leggi.
Ma si sa: il pesce puzza dalla testa e quindi, le mie, sono parole sprecate. Ad maiora


Nessuno più dei politici fa qualcosa per il popolo tutti incravattati e intenti a fare imbrogli per rubare di più. "Siamo già in Grecia" e alla fine a pagare saremo noi del popolo con le restrizioni imposte dai nostri lungimiranti e lungamano politicanti di cacca!
Ho visto interviste fatte ai manifestanti greci da parte di giornalisti, c'è stato uno che ha detto: va bene qualsiasi cosa basta che le spese di questa crisi la pagano quelli che l'hanno provocata, cioè i politicanti!

Basta siamo in un clima di arroganza e ipocrisia insostenibile.

Le riforme di cui l'Italia ha bisogno si chiamano:
1) riforma ONESTA'
2) riforma PARSIMONIA,
non la mia di parsimonia (risparmio) che guadagno mille euro al mese ma dei nostri politicanti.

Bene chi dice che "una carica pubblica di rappresentanza è un onore, non un'onorificenza e tanto meno un ricco stipendio".......
Come fai a fare qualcosa per il popolo se vivi un miglio al di sopra delle nuvole e noi invece viviamo per terra!

Tommy bru

Tommy Bruno 06.05.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina dal TG1:
poichè in europa gli studenti universitari arrivano un anno prima al lavoro,verrà fatta una legge per uscire dall'università un anno prima!hahahahaha...risolta la crisi del lavoro!
Ma andatevene a fanculo!!
Poi il TG è proseguito su un commento di un tizio sulle apparizioni della madonna di Medjugore: sembrava una trasmissione della TV Vaticana!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 06.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè Germania, Francia, Gran Bretagna odiano i PIGS ( notare le cifre )

http://www.nytimes.com/interactive/2010/05/02/weekinreview/02marsh.html?ref=europe

Se muoiono i debitori, che fine fanno i creditori ?
Fuoco.

Alina F., Varese Commentatore certificato 06.05.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche ieri minacce con proiettili a pm e giornalisti. I pm sono quelli siciliani che indagano sui mandanti esterni delle stragi e han fatto processare Dell’Utri per mafia. I giornalisti sono Santoro e Ruotolo, fra i pochi che di questi temi tabù parlano in tv. Il Fatto ha pubblicato intercettazioni minacciose di uomini della ‘ndrangheta amici di Dell’Utri contro Travaglio e Santoro.

Ora al torvo copione si aggiungono Spatuzza e Ciancimino jr, che hanno il torto di raccontare i rapporti mafia-politica-servizi. Da quand’è iniziata la crisi di sistema con gli scandali su Berlusconi & C, si registra un’escalation che ricorda i messaggi della "Falange Armata", a mezzadria fra mafia e servizi, al crepuscolo della Prima Repubblica. Inquieta il silenzio delle istituzioni, così solerti nel dotare di scorta i giornalisti vicini al governo. È troppo chiedere al ministro dell’Interno Maroni con quali criteri viene scortato questo e non quello? Queste minacce sono ordinaria amministrazione? E, in caso contrario, che intende fare il governo per proteggere i destinatari?

http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2484204&yy=2010&mm=05&dd=05&title=minacce_a_cronisti_e_pmbrmaron

===========================


Queste minacce non preoccupano Maroni, anzi........

cettina d., isola Commentatore certificato 06.05.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
d'accordo su quasi tutto, con una piccola eccezione: le persone dai quarant'anni in su hanno il loro "mondo" creato dalla televisione all'interno di quella scatola televisiva a senso unico d'informazione, che condiziona volontariamente ed involontariamente la mente di molti, che in maggior parte non sono abituati a ragionare sulle notizie. Sicuramente questi sono le "vacche da mungere"" dei partiti o meglio delle persone di potere. E sono la maggioranza(80/85%). Pertanto per molti anni penso che i gruppi di Beppe grillo potranno agire come minoranza all'interno della società cambiandola ma con lentezza. A meno che non si voglia seguire il sistema della mandria con il capo carismatico davanti alla massa. Ma penso che tu non voglia questo. Sono una persona che è nelle vicinanze del del tuo pensiero, pertanto seguo i dibattiti e certe volte contribuisco allo scambio d'idee. Ti lancio questo imput. Ciao da un pensatore. Claudio Borri

Claudio Borri 06.05.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tolti i benefici economici e la possibilità di gestire a piacimento il denaro pubblico, SPARIREBBERO I TANTI AVVOLTOI CHE FANNO POLITICA PER INTERESSI PERSONALI.

Una preda succulenta, la cosa pubblica, da sempre depredata con il supporto inconsapevole di tanti elettori "distratti" o a volte COMPLICI.


BLOG PULITO
***********
clicca su SEGNALA COMMENTO INAPROPRIATO su ogni post di

Peppe O' Professore (aka Peppe O'SCOREGELLO, ecc.)
MG AUGUSTA

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' NOI?

E' il grido dei cittadini greci che sono in sciopero da tre giorni contro le misure dei tagli alla spesa pubblica approvati dal governo per rientrare in Europa.
L'Europa bella parola. Mentre i cittadini delle nazioni ad essa appartenenti muoiono di fame, c'è un comitato di affari che decide per loro.
Secondo un'inchiesta del quotidiano statunitense Herald Tribune un seggio al parlamento europeo a Strasburgo è come vincere la lotteria. Un europarlamentare, infatti, può incassare, grazie al sistema dei rimborsi, fino a 100 mila euro l'anno oltre al proprio stipendio. Stipendi da nababbi, privilegi a non finire, viaggi di piacere e assenteismo legalizzato, che fanno inorridire di fronte alla povertà e alla miseria in cui sono condannati strati sempre più larghi della popolazione europea.
La retribuzione di un eurodeputato finora si divide in due parti. La prima comprende lo stipendio vero e proprio che è pagato direttamente dalla stato di appartenenza e corrisponde allo stipendio di un parlamentare nazionale. Secondo l'inchiesta si evince come i parlamentari italiani siano i più retribuiti(e i più assenteisti) con 9.975 euro al mese, seguiti da austriaci, tedeschi e francesi, con gli spagnoli fanalini di coda con "solo" 2.879 euro al mese. Esistono poi una nutrita serie di indennità proprie del parlamento europeo, uguali per tutti e prelevate dal bilancio generale dell'Ue. Un'indennità per le spese generali ammontante a 3.700 euro al mese, che si riducono della metà in caso di assenza 'non validamente giustificata' ad almeno la metà delle sessioni plenarie. Servono ufficialmente a coprire le spese di gestione degli uffici, quelle telefoniche e postali, nonché quelle di trasferta all'interno del proprio stato. Il tutto senza ricevute da presentare per le spese realmente sostenute.
Si potrebbe continuare per ore sugli sprechi, e allora 'perchè noi', sarà anche il nostro grido in un futuro vicino?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.05.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a Tutti.
I Radicali rifiutano il rimborso elettorale da sempre. Poi faccio notare una cosa che mi sembra importante. In questi anni NON si è mai sentito parlare di un radicale coinvolto in corruzione o altro. Scusate, non posto mai, ma ci tenevo a scriverlo...

David Bonazzo 06.05.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENZA PUDORE;
IN QUESTO BLOG:(http://www.silvioscaglia.it/it/2010/05/04/intervista-a-pier-luigi-celli/comment-page-1/#comment-221) SI PUO’ DARE SOLIDARIETA’ AL TOP MANAGER SILVIO SCAGLIA…ACCUSATO DI ASSOCIAZIONE DELINQUERE FINALIZZATA ALL’EVASIONE FISCALE ED ALTRO…IL BLOG IN QUESTIONE E’ STATO CREATO DA AMICI DELLO SCAGLIA TOP MANAGER , BARONI E CERTAMENTE NON CITTADINI COMUNI…MANCA SOLO CHE CHIEDANO SOLIDARIETA’ AI MANAGER CHE PERCEPIVANO STOK OPTION MILIARDARIE MENTRE LE LORO AZIENDE FALLIVANO…MAGARI LA SOLIDARIETA’ DOVREBBERO FARGLIELA LE PERSONE CHE HANNO PERSO IL LAVORO PER COLPA LORO….MA CHE ANDASSERO A MORI’ AMMAZZATI…Fonte : http://www.corriere.it/cronache/10_maggio_05/Da-Colao-a-Celli-Un-blog-in-difesa-di-Silvio-Scaglia-fasano_44e9543c-580d-11df-b44b-00144f02aabe.shtml
Visitiamo questo blog e lasciamo un nostro pensierino…

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 09:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Cari amici del Movimento 5 Stelle,

premesso che credo stiate facendo un ottimo lavoro, credo sia stato sbagliato da parte vostra rifiutare l'intero importo del rimborso elettorale. So che volete dare un'immagine di pulizia che nessun altro movimento politico può vantare, ma almeno le spese che avete effettuato dovreste poterle recuperare, altrimenti prima o poi non avrete più risorse per sviluppare questo meraviglioso progetto.
In bocca al lupo per il futuro e sbrigatevi a sviluppare il movimento anche nelle Marche, che non se ne può più degli ex democristiani.

Enrico

Enrico Colo' 06.05.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

BLOG PULITO
***********
clicca su SEGNALA COMMENTO INAPROPRIATO su ogni post di

Peppe O' Professore (aka Peppe O'SCOREGELLO, ecc.)

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

occorre rifondare la dignità dell'uomo
anche e soprattutto in politica
da qui si riparte
vaffanculo ai soldi...specie se nascono da una truffa della bce
(con rispetto speciale ai disperati)

leonardo g., amandola Commentatore certificato 06.05.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

A Novara, come vedete, la legge non è uguale per tutti. Oggi alle ore 14 ho provato a rendermi pericolosa come la donna musulmana con il burqa che venerdì è stata multata . Ho stazionato per più di 45 minuti a volto coperto, ma in abiti "occidentali", davanti al medesimo ufficio postale di Novara, controllato (come si può vedere dalle fotografie) da una pattuglia di carabinieri.

E - sorpresa - non è successo nulla. L'ordinanza del sindaco, consigliere e assessore regionale Massimo Giordano svela - è proprio il caso di dire - il suo vero volto. Un provvedimento iniquo e inutile, pensato ed emanato non per garantire maggiore sicurezza in città, ma soltanto per colpire le donne musulmane. Novara è una città sicura non per le stravaganze del sindaco, ma perché esistono le leggi dello Stato e le forze dell'ordine che le fanno applicare. E che mi sento di ringraziare per il loro quotidiano impegno.

http://www.unita.it/news/italia/98286/io_coperta_come_una_donna_col_burqa_e_sorpresa_nessuno_mi_multa

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.05.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STANTIE CELEBRAZIONI

Con la crisi e l'Italia che è il penultimo paese d'Europa era proprio il caso di devolvere a fini sociali quei soldi impiegati nel festeggiamento formale di una Unità d'Italia ormai degradata dalle forze di governo (ma poi B nemmeno c'era?)
Facendo così, Napolitano avrebbe ripreso un po' di quella dignità che ultimamente gli è scesa sotto i tacchi.
Ormai è solo una marionetta formale di una corte artificiosa che sa, vuole e può solo partecipare a manifestazioni formali che giustifichino in qualche modo i 230 milioni di euro che spendiamo ogni anno per mantenere lui e la sua inutile corte di 1095 inutili cortigiani.

Tra i tanti tagli dello stato questo sarebbe uno dei primi da fare.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

UNA FABBRICA A CIELO APERTO
E’ il momento di cambiare passo.
Perché sono stanco di vivere in questa fabbrica a cielo aperto.
Oggi forse mi daranno un giorno di libertà e rivedrò il mare.
Perché sono un prigioniero anch’io. Un prigioniero politico.
La peggiore galera che un uomo può costruire per un altro uomo.
Una volta ero un uomo libero. Ma una alla volta ho perso tutte le mie libertà.
Ora ho una libertà solo di nome. Non di fatto.
Per non morire di fame alle fine ho perso anche l’illusione di essere libero.
Ed ora mi ritrovo qui.
Gomito a gomito con centinaia di uomini e donne che alla galera hanno fatto il callo.
Io son quello che gli porta di nascosto qualcosa da mangiare.
Ma di più non posso fare.
Quindi, è successo, che il libero pensiero si è rifatto vivo.
C’era da aspettarselo.
Non muore mai quel figlio di una troia.
E cerco qualcuno che mi liberi. Forse l’ho trovato.
Per questo sono qui.
Tutti voi dovrete farlo.
E sta a te di venire a prendermi.
Sei tu infine che dovrai salvare me.
Non l’avevi capito?

Ora vado.
Ciao

Alex Scantalmassi 06.05.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

di cosa vi sorprendete?....chi piu chi meno...hanno tutti le mani sporche di marmellata(chiamiamola mermellata)...questa è la verita

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Cruciani, lo avevamo dimenticato, sono passati tanti mesi, forse anni, che cenavo ascoltando Cruciani che riceveva lodi per la sua obbiettività verso il governo Berlusconi, poi velocemente è cambiato, solo a sentire tirare in ballo Berlusconi s'ittitava, s'imbufaliva, si scusava per la sua esafìgerata obbiettività berlusconiana.
Eccolo tirato in ballo da Sollusti, il killer, il cane mastino che viene lisciato e lodato da Cruciani, l'assassino senza anima da grande cruciani, che è diventato, chi lo sa, non lo ascolto più, troppo obbiettivo a destra berlusconizzata

cesare beccaria Commentatore certificato 06.05.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

W la Magistratura italiana (quella che fa l'attività di operatore ecologico...)

Franco F. Commentatore certificato 06.05.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Io sto con Margherita Hack e A.Asor Rosa:
FUORI I FASCISTI DAGLI ATENEI...appello con 200 firme!

Ora è tempo, siano messe in chiaro una volta per tutte, ma la magistratura vuole o no perseguire i fascisti, il reato commesso quotidianamente di ricostituzione del partito fascista, legge Scelba, che a Predappio viene perpetuato quotidianamente, in sfregio ai partigiani morti...
Se vogliono andare a trovare il loro "idolo", ci vadano mesti ed in silenzio, non vestiti da orbaci o altro, sfoggiando il saluto a spron battuto e ora che si dica basta? Fra l'altro non ne ricavano nessun vantaggio, a loro dire, nemmeno i commercianti, da questo flusso di dementi. Nell'alveo delle loro abitazioni, i fascisti, si vestano pure come gli pare, si tengano il mein kampf sui leggii, in bella mostra, all'ingresso delle loro abitazioni, quasi fosse una Bibbia, i partigiani hanno combattuto anche per garantire, questa loro liberta, ma non per farsi umiliare quotidianamente e Pubblicamente? BASTA!
Invece di perseguire le prostitute, farebbero bene a fare di questo tipo di retate, dando atto che è un reato e che và perseguito? Come la prima il virus fascista, come è chiaro anche nel resto d'europa è come l'aids non e curabile ne estirpabile, MA CONTENIBILE, vogliamo fare qualche cosa? E' possibile che dobbiamo leggere articoli del genere nel 2010, a 70anni dalla liberazione e mentre si festeggia l'Unità d'Italia? e' semplicemente una vergogna non più sostenibile bastaaa? Io stò con la HACK!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 06.05.10 08:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVALSE
Ma il trasloco di Scajola dalla casa comprata con la corruzione ce la fanno vedere in diretta?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da momento che sono un barbone dal 23 aprile 1950 non per scelta ma per obbligo religioso e repubblicano penso che l'unica via di uscita è quella di correggere gli errori del sistema che però dovranno essere corretti dai cittadini "ONESTI" perchè tutte e ripeto tutte le categorie professionali pubbliche e religiose hanno impostato un sistema di sfruttamento economico in tutta la popolazione onesta e questo per me vuol dire SCHIAVITU' PSICOLOGICA perchè mi chiedo (e vi chiedo) perchè con la tecnologia attuale il ns. stato deve pagare costi e stipendi per il tramite del Ministero deggli Esteri ad ambasciatori e consoli che non servono a niente ed usufruiscono di tutti i previlegi e servizi a costo "0" perchè l'istruzione, la povertà, sanità e mortalità sono pilotate dalla religione svizzera
poi mi chiedo a cosa servono oggi le province e le regioni (ad aumentare i costi pubblici pagati anch'essi dalla popolazione onesta) e... potrei continuare ma preferisco agire insieme a coloro che trovano necessario scendere in piazza non dal punto di vista cinematografico ma... correttivo, perchè io sono interessato ancora a VIVERE sulla terra in materia e in rispetto della vita naturale e non teatrale.
ciao a tutti i "consezienti" e "NON" da
Zino Piliegoff Gravanov Bastardoff happyontheroad

Vincenzo Piliego 06.05.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma ragazzi, come disse il gLande brunetta: La politica di QUALITA' - si riferiva all'italia - ha il suo costo!

Mi chiedo dov'è la qualità....!?

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 06.05.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Bersani si può candidare.

Ci mancherebbe altro.

Bersani, GRAZIE DI ESISTERE!!!!!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono ancora 7 uomini politici (almeno quelli beccati già con il sorcio in bocca)che devono dare prova di altissimo senso dello Stato.
Aspettiamo fiduciosi...

Franco F. Commentatore certificato 06.05.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Vadelfio
Emergenza Pdl
Indagato anche Verdini, cooordinatore del Popolo delle Libertà
E' il momento di estendere il Lodo Alfano anche alle basse cariche dello Stato

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento

In Grecia sono avanti a noi 2000 anni luce!
L'italiano è geneticamente impossibilitato a ribellarsi...

Riccardo Galatolo, Livorno Commentatore certificato 06.05.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche il coordinatore del Pdl, Verdini, preso con le mani nel sacco nell’affare delle pale eoliche

JENA
Verdini
Via col vento!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Visto che c'è qualcuno in vena di valutare delle buone idee.
Riprenderei quel piano delle cose sulla Democrazia Diretta.
Tu ti presenti qui sul web, magari con you tube, ci guardiamo in faccia, come si dice.
E io ti voto.
E grillo ci mette il simbolo.
Incensurati?
E va bene.

Questo sarebbe un programma.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento

FILM

Lo scrittore greco Markaris: «Stiamo per diventare l'Italia del dopo-Tangentopoli». (giovanni garbellini)
..
Pensa a noi, che ci stiamo facendo il remake! (viviana)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

a proposito delle province, vorrei ricordare che Berlusconi, l'ultimo giorndo di campagna elettorale per le politiche in TV fece tante promesse e fra le tante disse pure "ABOLIREMO LE PROVINCE!".

Troverei interessante fare una campagna martellante per chiedere al PDL il rispetto di questa solenne promessa elettorale fatta da Berlusconi in persona.

A volte è conveniente trovare alleati ovunque. Se ad esempio Repubblica on line (così come fece con le famose 10 domande) mettesse ogni giorno in prima pagina un link al video in cui si vede e si sente Berlusconi fare quella promessa, sarebbe per lui una vera spina nel fianco... altro che Fini!

Intanto Beppe, prova a farlo tu di mettere nel tuo blog e nelle tue newsletter ogni giorno in primo piano il video di cui sopra.

Un abbraccio
Giuseppe

Giuseppe Pappalardo 06.05.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento

E' caduto anche l'Impero Romano dopo 500 anni.
Cadranno presto anche gli illuminati che sbagliano.
Senza di noi non sono nulla.
Alla realtà dei fatti siamo tutti accomodanti subordinati dell'elite che ci domina. Più o meno soddisfatti.
Non si sfugge a questa realtà.

Potrebbe allora arrivare presto la fine della loro era. Non della nostra.
Che non c'è mai stata.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri: Il premier non ha mai parlato di congiura.

Adesso il napoleone de noantri non si scomoda neanche più a smentire se stesso per le dichiarazioni fatte il giorno prima.
Evidentemente le smentite sono diventate così tante che ritrattare comincia a diventare un lavoro faticoso, per cui avrà deciso di affidare l’incarico ad uno dei lecchini più fedeli…

Franco F. Commentatore certificato 06.05.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Massimo D’Alema contro un giornalista che gli ricordava il suo coinvolgimento nello scandalo di Affittopoli, ho ripercorso con la memoria altri episodi .

Mi sono quindi ricordato di quando D’Alema si lagnava che la sua ‘privacy’ di “normale cittadino” e di probo correntista presso Unipol e Bpi fosse stata infranta da taluni indagatori prevenuti e malevoli, i quali avevano potuto accertare che il sullodato pagava una modesta rata mensile di oltre 8000 € per l’acquisto di una superlussuosa barca a vela.

Del resto, colui che avrebbe dovuto essere l’erede politico di Togliatti, Longo, Berlinguer e Natta spiegò, in un articolo pubblicato dal quotidiano “l’Unità” il 22-12-05, che, dopo una vita di duro lavoro e di sacrifici, lui e la moglie avevano il sacrosanto diritto di soddisfare le proprie oneste voglie acquistando questo costoso giocattolo per miliardari, senza, mi permetto di aggiungere, che ciò costituisse uno scandalo agli occhi di decine di milioni di lavoratori che faticavano a pagare i mutui per la casa ed erano attanagliati dalla ‘sindrome della quarta e terza settimana’.

Se qualcuno desiderava ottenere da una fonte particolarmente qualificata una rappresentazione, ancorché involontaria, del miscuglio di arroganza, lusso da ‘parvenu’ e parassitismo, che si raccoglie nel palazzo di Montecitorio e trova una sintesi idealtipica in questi rappresentanti del più schietto opportunismo ‘deformista’, ora può dire di averla ottenuta. Non meraviglia pertanto che D’Alema avesse ottenuto piena comprensione e incondizionata solidarietà da colleghi di alto profilo morale, nonché appassionati velisti, come Previti,Jannuzzi e Bordon, laddove una simile circostanza suonava allora, e suona oggi, quale conferma indubitabile della verità contenuta nel detto latino “similes cum similibus”, con cui è doveroso siglare questi episodi ‘minimi’ e collaterali, che rivelano però l’ìnfimo livello raggiunto, nella sua corsa verso il basso, dal ceto politico di questo paese

Peppe O' Professore Commentatore certificato 06.05.10 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha detto che Scajola, dimettendosi, ha dato prova di altissimo senso dello Stato. Ma allora, Berlusconi che, non solo non si dimette ma non affronta un processo che è uno, di cosa dà prova? Di un bassissimo senso dello Stato?
Ipse dixit.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento

LA GRECIA
Ribellarsi è sacrosantamente giusto ma gettare bombe sulla povera gente è un crimine, le bombe vanno gettate sui colpevoli, sui ladri che hanno ridotto alla miseria una nazione. Non si possono far pagare crimini a gente che non ha colpa, veder morire una donna incinta e il suo bambino è atroce e questo è assassinio se al contrario fosse morto uno dei colpevoli sarebbe un gesto eroico. La rivoluzione è sacrosanta ma deve essere combattuta verso i criminali del potere.

Maria Pia Caporuscio 06.05.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Guardatevi il magnifico intervento di Vendola a Otto e mezzo
Valutate la novità di questo personaggio
Considerate il vecchiume e lo stolto accanimento del giornalista Massimo Franco del Corriere, giornalista pià sciocco che cattivo, ma emblema qui di una politica stantia che non riesce nemmeno a criticare se stessa, non riesce a innovare, non riesce a penetrare il bisogno di nuovo e di pulito che esce dalla societù civile ma resta ancorato nella palude di vecchi e stantii paradigmi ormai obsoleti e produttivi di niente

http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50177927


Masada 1132. Banche in fiamme
Clicc ail mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“GRECIA IN GINOCCHIO,
USCIRE DALL'EURO È LA SALVEZZA”

Non si può morire per l'euro.

Mentre in Grecia si contano le prime vittime della protesta contro le condizioni imposte agli ellenici per rimanere nell'ambito della moneta europea, in Padania c'è chi chiede di tornare alla lira.

Di fronte al crollo greco e alle sofferenze dei lavoratori padani, la “miglior soluzione” il ripensamento che deve portare verso “l'uscita dall'euro”.

“Dietro al dramma che sta per consumarsi nella Grecia, sul precipizio di una guerra civile c'è sicuramente una grossa responsabilità anche dell'Ue”.

“Oggi i saggi dell'Europa vorrebbero farci credere che la Grecia sia un caso isolato, ma domani, quando forse toccherà alla Spagna e/o ad altri Paesi, cosa ci diranno?”.

Disastri a catena come conseguenza dell'unione monetaria ottenuta dimezzando il potere d'acquisto dei cittadini.

.... “stride, di fronte al triste scenario degli operai che muoiono e di tutto un popolo che soffre, l'incapacità dei dirigenti europei, politici ed economico-finanziari, di riconoscere i propri errori e, soprattutto, che l'euro, in realtà, non risolve né attenua, ma aggrava le crisi”.

.... “miglior soluzione sarebbe se mai l'uscita dall'euro e il ritorno alla moneta nazionale”. Anche perchè, conclude, “la cura prescritta da Bruxelles rischia, invece, di indebolire ancora l'economia della Grecia e così non ne eviterà certo l'insolvenza”.

Peppe O' Professore Commentatore certificato 06.05.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scajola infine si è dimesso. Intanto Berlusconi, come fece per lui dopo le prime dimissioni, gli avrà preparato un appartamento ancora più lussuoso e a spese del contribuente, come parte di un benefit istituzionale prossimo futuro, relativo a una funzione pubblica ancora da venire: il prossimo ministero o quello che sarà.
Di una cosa con Berlusconi si può star certi: chi delinque per lui o si travìa riceve sempre il giusto compenso, Scajola come D’Alema, Mastella come Capezzone.
Come per la Chiesa, il massimo peccato non sta nella violazione dei dieci comandamenti ma nella violazione dell’unico e solo comandamento che conta: Non criticare il padrone e non metterti contro di lui!
Questo si usa in Italia: si ripescano i colpevoli, li si onora peggio di prima, e anzi si danno loro benefit già di per sé immorali ancor prima che si realizzi il nuovo incarico.
Lupo non mangia lupo. La Casta non punisce se stessa. Il crimine premia sempre. La crisi galoppa ma la Casta si rafforza. Ma sarà davvero così? O se dovesse succedere in Italia quel che succede in Grecia, crollerebbero tutti come un castello di carte, portandosi dietro quel che resta delle casse dello Stato, lasciandosi dietro un paese in rovina, come fece Vittorio Emanuele dopo l’8 settembre fuggendo a Brindisi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 08:05| 
 |
Rispondi al commento

CORREVA l'ANNO 2007.....

Casa Nostra- di Marco Lillo

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Casa-Nostra/1742269&ref=hpstr1

Ministri, presidenti delle Camere, sindacalisti, politici. Attuali ed ex. Hanno acquistato attici e appartamenti da enti pubblici o da privati a prezzi di favore. Rendendo doppio il privilegio che spesso già avevano come inquilini. Ecco nomi e cifre dell’ultimo scandalo immobiliare Ci sono ministri e leader di partito, ex presidenti del Parlamento e della Repubblica, magistrati e giornalisti. La nazionale dell’acquisto immobiliare scontato è talmente vasta e assortita che ci si potrebbe fare un ottimo governo di coalizione. Si va dall’ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga ai presidenti della Camera e del Senato del primo governo Prodi: Luciano Violante e Nicola Mancino.

Francesco Cossiga
Luciano Violante
Nicola Mancino
Pier Ferdinando Casini
Clemente Mastella
Francesco Proietti
Walter Veltroni
Franco Marini
Lamberto Cardia
Mario Baccini
Raffaele Bonanni
Salvatore Cardinale
Marianna Li Calzi
Walter Veltroni
Giuliano Ferrara*
Franca Chiaromonte
Maura Cossutta
Francesco Pionati

CASA NOSTRA …

per CASTA NOSTRA …..

di COSA NOSTRA…

Ma quanto ci COSTA?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento

eh già sarebbe un grande traguardo e allontanerebbe dalla politica molti personaggi che la vedono come un servizio fine a loro stessi e non come un servizio per il paese, per i cittadini.
Senza tutti quei grandi stipendi e gli infiniti inutili privilegi forse al governo vedremo persone che credono veramente a quello che fanno perchè giusto e non perchè cosi accontentano qualcuno e ci guadagnano anche sopra!

valentina monaldi 06.05.10 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Soleeeeeee, scusate la gioia.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Tenete presente che poi alla fine è il metodo che conta.
Non i risultati.
Qua non c'è nessun fine da perseguire.
E' il mezzo che conta, il metodo.
Non violento.
Nel momento il cui persegui un fine reale a quel punto il fine giustifica i mezzi.
E' sempre stato cosi.
Per questo ci vanno male le cose.
Attenzione però a non fare della rassegnazione un metodo.
Quel metodo è in esclusiva a Santa Madre Chiesa Vaticana.
Avremmo un problema di copyright.

Una buona giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento

o.t. a proposito di truffe con i call center
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/05/05/visualizza_new.html_1789235024.html

popilo popila 06.05.10 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi può elencare una qualche legge fatta dal parlamento negli ultimi 40 anni che vada a favore della collettività e non a sfavore?

Io ricordo solo quella del divieto di fumare in luoghi pubblici.....una legge in 40 anni non male

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 07:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italiano medio:

totti e balotelli.....l'ignorante e il prepotente si si sono proprio italiani

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Donadi (IdV)

Quanti altri oltre a Scajola?
Fino a ieri, come la maggior parte degli italiani, pensavo che Anemone&Co, la cricca di costruttori spregiudicati e disonesti, che, in cambio di soldi e sesso, avevano corrotto funzionari pubblici, come Balducci, il gran commis delle opere pubbliche, riguardasse solo la partita delle protezione civile, della opere pubbliche e che, al massimo vi potesse essere coinvolto Bertolaso.
La vicenda Scajola dimostra, invece, che il marcio è molto più esteso e che risale indietro nel tempo, almeno al 2004. E’ da allora, infatti, che Anemone è su piazza. Se, oggi, scopriamo che il costruttore Anemone, nel 2004, ha comprato la benevolenza dell’allora ministro degli Interni Scajola, uno dei più ministri più potenti, a quanti altri ha fatto favori, considerando che ogni ministero concede appalti? La domanda è devastante e, se fossimo in un paese normale, dovrebbe ossessionare tutti, giornalisti e politici compresi.
Non siamo più di fronte alla cricca dell’Aquila ma ad una sistema organizzato che agisce da anni e che da tempo concede “attenzioni particolari” ai potenti di turno in cambio di favori.Quali sono i gangli fondamentali dello stato che sono stati oggetto di attenzione da parte di questa banda senza scrupoli? Se dovessimo scoprire che le metastasi della corruzione fossero molto più estese di quanto pensiamo, verrebbe meno non solo questa maggioranza e questo governo ma il senso stesso dello stato.
Ho proposto una commissione parlamentare d’inchiesta che abbia gli stessi poteri della magistratura e che indaghi a tappeto sulle rendite patrimoniali, bancarie e finanziarie di tutti i ministri dal 2001 ad oggi. Sarebbe l’unico strumento per fare chiarezza, per capire fino a che punto le metastasi della corruzione si è estesa. Ma dx e sx la boccerebbero. Sarebbe bello vedere con quali motivazioni

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 06:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I proclami servono poco .Potevano andar bene quando Hegel sosteneva che quello che è razionale è anche reale . Ma oggi il lascito della politica reaganiana della deregolation ha prodotto una montagna di debiti di difficile gestione . Questa è una crisi finanziaria che ha toccato anche l'economia reale distruggendo milioni di posti di lavoro legali o alla luce del sole ,a differenza del lavoro nero e sottopagato che continua ad emarginare parte dei prestatori di manodopera . Questo per evitare di vendere sogni .E' dai tempi di Reagan che scriviamo che la 'sinistra' è chiamata a pagare i debiti fatti dalla destra del niente tasse per i ricchi. Non a caso sia in Argentina che, oggi, in Grecia è la sinistra di governo che si trova ad affrontare le piazze per cercare di aggiustare i buchi fatti da una destra irresponsabile.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.05.10 06:54| 
 |
Rispondi al commento

In politica come sui campi di battaglia si deve costruire la tenaglia per avere successo . Non è sufficiente dire, abbassare il costo della politica e degli sprechi e le inefficienze che produce, ma accompagnarla con la frase per abbassare le tasse ormai arrivate sopra il 43% . Che tradotto in soldoni vuol dire che una persona lavora sei mesi per sè e altri sei per lo stato.
Due proposizione esplicite in cui il politico rinuncia a molti privilegi e il cittadino viene sgravato da una tassazione che ha del pazzesco.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 06.05.10 06:42| 
 |
Rispondi al commento

La crisi la paghino padroni e banchieri
36 partiti e organizzazioni della Sx Europea hanno sottoscritto una Dichiarazione comune
Un fiume di denaro è stato iniettato nel sistema finanziario (14.000 mld di $ in USA, UK, e UE, 1.400 mld in Cina). Ma la crescita resta molto lenta mentre la disoccupazione continua a salire
Si teme una nuova bolla finanziaria incentrata sulla Cina
La natura prolungata della crisi, peggiore dalla Grande Depressione del ’29, dimostra che essa è radicata nella natura stessa del capitalismo
Dopo una dura ondata di tagli occupazionali, in UE al centro della crisi è ormai il settore pubblico e il welfare
Gli stessi mercati finanziari salvati dai piani di salvataggio sono ora sul piede di guerra contro il crescente debito pubblico, che tali piani hanno guidato. Hanno chiesto massicci tagli della spesa pubblica. E’ un tentativo di classe per far pagare i costi della crisi non a chi l’ha scatenata, in particolare le banche, ma ai lavoratori
La Grecia è oggi al centro della tempesta. Sotto la pressione dei mercati finanziari, della Commissione Europea e del governo tedesco, il governo di Papandreou ha annunciato enormi tagli di bilancio
La Grecia è solo il 1° paese europeo bocciato dai mercati finanziari, ma la lista include molti altri, a partire da Spagna e Portogallo
Occorre un programma per far uscire l’economia dalla crisi
Dobbiamo lottare per una risposta anti-capitalista: la nostra vita, la nostra salute, i nostri posti di lavoro valgono più dei loro profitti
No a “riforme” dei sistemi pensionistici; la sanità e l’istruzione non sono in vendita
Un diritto garantito al lavoro e un programma di investimenti pubblici in energie verdi, trasporti pubblici, industrie di energia rinnovabile, adeguamento di edifici pubblici e privati per ridurre le emissioni di C02
Un sistema bancario e finanziario nazionalizzato e sotto il controllo pubblico
Ritiro delle truppe occidentali dall’Iraq e dall’Afghanistan, massicce riduzioni di armi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 06:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con i roghi della Grecia davanti agli occhi e l'Italia in questo degrado, che si aspetta a ridurre i costi della politica?
Tremonti tace in una inerzia colpevole e sospetta
B continua sulla sua strada autarchica e autorefenziale verso il potere assoluto e, se le cose andranno male, scapperà ad Antigua dove ha già il tesoro,7 ville per sé e ville lussuose per i più fidi
I Ministri sono pedine imbelli prive di ideazione e responsabilità
Tutto il Governo come la maggioranza parlamentare è fatto da yesman privi di dignità e di onore, messi lì solo per obbedire
E gli stessi partiti di opposizione balbettano flebilmente o tacciono addirittura su quello su cui si dovrebbe gridare a gran voce: cosa si aspetta a ridurre gli sprechi dello Stato?
Dovremmo pagarli tutti insieme con la bancarotta come avviene in Grecia?
Dovrà essere la parte più povera dello Stato a vedersi stroncare di colpo servizi, salari e stipendi?
Non si può intanto fare i tagli più grossi?

Cosa si aspetta a prendere i primi provvedimenti?
-dimezzare il Parlamento e ridurre strasticamente il numero di assessori e consiglieri
-eliminare le Province, il che che da solo fa 10 miliardi di €
-eliminare le comunità locali sotto i 600 m
-eliminare una volta per tutte gli enti inutili, le circoscrizioni
-accorpare i comuni più piccoli
-mettere tetti ai superstipendi, dai magistrati di cassazione ai ministri agli onorevoli
-attuare quel famoso scarico fiscale delle spese e degli acquisti che finalmente metterebbe allo scoperto l'evasione
-eliminare, come da referendum, i contributi a giornali, giornaletti e opuscoli vari
-fare un bel taglio all'8 per mille alla Chiesa e alle sovvenzioni alle scuole private
-tagliare drasticamente i consulenti di Stato
-rimettere in moto l'economia con migliaia di piccole opere pubbliche (le scuole che crollano, per es. o la messa in sicurezza del territorio, che tra crolli, frane e alluvioni sta stracciando il bilancio)
-ridurre le auto blu da 607.918 a 54.000 come in Germania...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.05.10 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Guardate alla grande immagine !

http://www.youtube.com/watch?v=c2gdeKqHtl8

Guardateli tutti sono i mgliori su YouTube.

Maximus Roman Commentatore certificato 06.05.10 06:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli non fanno il botto solo perche' la FED ne' esente da controllori conti.

Gli Stati Uniti sono in bancarotta dal 1933 quando le Banche Americano hannao dichiarato bancarotta . Da allora i cittadini Americani sono sono stati chiamati human resources risorse umane e posti come collaterale attraverso il certificato di nascita
ed il Social security number e comprati e venduti come stocks.
Se sei un Americano ricco sei una azione privilegiata se sei della labour class sei una zione comune sancendo di fatto lo stato di diritto di un essere umano a semplice merce di scambio confermando lo stato di schiavitu' occultato attraverso omissioni linguaggio tecnico della giurisprudenza e della legge americana.

http://www.youtube.com/watch?v=Cd-SLRyuRq0&feature=player_embedded#!

http://www.youtube.com/watch?v=bFXdCH--Gjo

Maximus Roman Commentatore certificato 06.05.10 05:44| 
 |
Rispondi al commento

3 BANCARI MORTI IN GRECIA ????

CHI LAVORA E PRESTA IL CULO AD ASSOCIAZIONI USURAIE E CRIMINALI COME LE BANCHE ...........DOVREBBE SAPERE CHE PRIMA O POI IL CONTO ARRIVA !!

I MANOVALI DELLA MAFIA O DELLA CAMORRA RISCHIANO PURE LORO LA VITA ......

carlo raggi 06.05.10 05:19| 
 |
Rispondi al commento

Era di notte che i pensieri sfioravano
l’emozioni
Così giovane e non ancora ragazzo
Sentivo di essere importante e con il
Creato immaginario e reale,
Partecipavo alle prime lezioni.
I maestri erano una o più candele,
musica d’ascolto, una finestra con vista,
penna e carta quelli più vicini, disteso nelle
Posizioni, Le parole erano tutte per la vita,
Infuocate d’amore e passione, la speranza
Pareva una certezza.
A parte l’uomo che non è cambiato tutto il resto
È rimasto così.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 04:11| 
 |
Rispondi al commento

...Beppe Grillo, sei un eroico visionario e con te molti moltissimi di noi perchè crediamo nell'onestà e nei valori dell'etica. Vorremmo noi, quelli, che ci crediamo che l'altra Italia quella vera quella nostra, fosse veramente cosí.
Ma i politici quell'impastaio di approfittatori dal momento che occupano i posti chiave dell'onestá, non lo sono. Mai vedrebbero la politica come il compimento del dovere verso se stessi e la comunità dei cittadini. Vogliamo sognare io e noi tutti quelli buoni siamo con te e speriamo con te in una Italia come dovrebbe essere. Quanti Bossi, quanti Scajola quanti berluska stanno pronti per azzannare e spartirsi la ...pecorella. Vogliamo crederci lo stesso e stiamo col MOVIMENTO 5 STELLE e con l'Italia.

renato farina caracas

renato farina 06.05.10 02:36| 
 |
Rispondi al commento

LORO (I POLITICI E I POTENTI DEL MONDO) CONTINUANO AD INGANNARCI, NASCONDENDO LE COSE, I VERI DATI, I VERI CONTI E I SOLDI REALI, OSSIA QUELLI REALMENTE PRESENTI E FISICAMENTE CORRISPONDENTI AD UN EQUO VALORE TANGIBILE (AUREO), IL SISTEMA E' BASATO SU SPECULAZIONI "A SCACCHIERA", SISTEMI CHE INGLOBANO SOTTOSISTEMI, A LORO VOLTA CONTENUTI IN SISTEMI DI DEBITO-CREDITO PIU' GRANDI. L'ECONOMIA MONDIALE E' COME UNA BUFFA MATRIOSKA CHE ANZICHE' DIMAGRIRE, SI INGRASSA SEMPRE DI PIU', RACIMOLANDO INVOLUCRI DI DENARO INESISTENTE, CHE A SUA VOLTA PRODUCE ANCHE DEBITO INESISTENTE ...

IL MERCATO DELLE ARMI IN GRECIA RISULTA ESSERE 6 VOLTE MAGGIORE DI QUELLO ITALIANO E 3,5 VOLTE DI QUELLO TEDESCO, EPPURE LA GRECIA STA PRECIPITAND NELL'ABISSO ... PERCHE?

E' UNO DEI TANTI PARADOSSI O MISTERI ECONOMICI DI REGOLE TANTO PIU' COMPLESSE QUANTO PIU' MUTEVOLI E INGARBUGLIATE NELLE LORO TRASFORMAZIONI "BORSISTICHE", SONO ENTITA' FINANZIARIE COMPLESSE UNICAMENTE CREATE DA ECONOMISTI E TECNICI DI SETTORE AL FINE DI CREARE PIU' PROFITTI VIRTUALI MA IMMEDIATAMENTE SPENDIBILI E DUNQUE IMMEDIATAMENTE CONVERTIBILI IN RICCHEZZA REALE ...

EBBENE SI' ... ECCO LA FREGATURA!!!

SOLDI VIRTUALI CONVERTIBILI IN RICCHEZZA REALE, CUMULABILE, RAFFORZABILE, DEFISCALIZZABILE, ESPANDIBILE ATTRAVERSO LEGGI CHE NE RAFFORZANO I PRIVILEGI PER MEZZO DI CONCESSIONI O "SCAPPATOIE" CHE SONO UBICATE AL DI FUORI DEL PROPRIO REGNO DELLE REGOLE, OSSIA DEL RISPETTIVO REGNO IN CUI SONO STATE INIZIALMENTE ACQUISITE ... UN BENE DI RICCHEZZA REALE PUO' ESSERE SOTTRATTO DA UN REGIME DI FISCALIZZAZIONE ECCESSIVO SE TRASFERITO DI PROPRIETA' IN UNO STATO NEL QUALE SUSSISTE UNO STATO DI FISCALIZZAZIONE MENO AUSTERO E BEN PIU' CONCESSIVO DA PARTE DEL CITTADINO

SE NON ESISTERANNO "PALETTI" FINANZIARI INTERNAZIONALI CONNESSI AD UNA MONETA IL CUI PESO DI CAMBIO VARIABILE SIA RISPONDENTE AL REALE STATO ECONOMICO DI QUEL PAESE, NON SE NE CAVA PIEDE ...PERCHE?

PERCHE' LA POPOLAZIONE MONDIALE AUMENTA OGNI GIORNO DI PIU'

Carlo Bordini 06.05.10 02:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori