Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Intrigo internazionale - Aldo Moro, Ustica, BR: le verità mai dette


Intrigo internazionale
(13:13)
overlayintrigointernazionale.jpg

Le Brigate Rosse sono state finanziate e addestrate dai servizi segreti della Germania orientale, la Stasi, e anche i servizi segreti israeliani, il Mossad, offrirono il loro aiuto. Secondo alcuni testimoni, persone di lingua tedesca erano presenti durante il massacro di via Fani. Nell'ottobre del 1973, a Sofia, i servizi segreti bulgari attentarono alla vita di Enrico Berlinguer che si salvò miracolosamente. Il DC-9 a Ustica fu abbattuto da aerei francesi, l'obiettivo era Gheddafi in volo nella stessa area scortato da due Mig libici, di cui uno fu colpito. L'attacco partì dalla portaerei francese Clemenceau che si trovava a sud della Corsica. Tutti i testimoni dell'attacco morirono in breve tempo in circostanze misteriose, chi era in volo e chi seguì la tragedia da terra. Il capitano della base di Poggio Ballone morì improvvisamente di infarto, il maresciallo della stessa base si suicidò, due piloti militari Nutarelli e Naldini scomparvero nell'incidente di Ramstein prima di poter testimoniare ai magistrati. Persino il maresciallo che era in servizio nella sala radar di Otranto e vide precipitare il Mig libico sulla Sila si impiccò prima di deporre. Queste alcune verità, finora nascoste, contenute nel libro: "Intrigo internazionale" del giornalista Giovanni Fasanella e del giudice Rosario Priore. Nulla di quello che sappiamo è vero, neppure "le stragi di Stato". Viviamo in un Paese fuori dal nostro controllo.


Intervista a Giovanni Fasanella e Rosario Priore:

Aldo Moro, vittima della Guerra Fredda in Italia (espandi | comprimi)
Priore: "Sono Rosario Priore ho fatto per moltissimi anni il giudice istruttore, mi sono occupato di diverse inchieste che credo fossero di un certo peso perché riguardavano stragi, attentati, eventi di particolare rilievo, quindi sono entrato anche io nell’ambito delle ricerche sulla storia dei fatti invisibili e indicibili e proprio per questo credo che sia nata questa affinità che ci ha legato per diversi anni con Giovanni Fasanella. Ho seguito moltissimo i fatti di terrorismo. Quello che più mi ha coinvolto però è l’affare Moro: il sequestro e l’assassinio dello statista.

La guerra segreta contro l'Italia di Francia e Inghilterra (espandi | comprimi)
Abbiamo notato che esso si poneva pure al culmine di un altro grande contrasto, quella che abbiamo definito nel libro la "Guerra mediterranea", quella guerra che serviva a assicurare ai paesi in conflitto un predominio sulle fonti, sulle risorse energetiche. Si sa bene che ci sono in questo campo quanti ritengono che il fenomeno terroristico nostrano - il fenomeno delle BR e di tutti gli altri terrorismi - sia un fenomeno nato nel cortile di casa nostra. Ma tutte queste persone secondo me non sanno tutto ciò che c’è alle spalle di queste organizzazioni e di tutto quello che accompagna le loro azioni; di come esse siano seguite giorno per giorno, vigilate, monitorate e sicuramente anche dirette. "

La strage di Ustica e Gheddafi: manovre di guerra nel Mediterraneo (espandi | comprimi)
Priore: "Ricordo quante e quali tesi, ipotesi si sono fatte sulla caduta del DC9 Itavia: dal cedimento strutturale - sul quale sin dai primi momenti c’erano state perizie che lo escludevano, ma lo si è sostenuto per anni e anni, - ipotesi che conducevano a un qualche fenomeno di sfioramento di velivoli e che quindi non vedevano assolutamente un evento di carattere bellico. Siamo andati avanti, abbiamo acquisito una serie di conferme a questa nostra ipotesi che nasceva addirittura all’inizio dell’inchiesta a opera di tecnici di altissimo valore americani e inglesi. Siamo riusciti a trovare una ragione all’evento, una ragione che sicuramente si colloca all’interno di una conflittualità fortissima che all’epoca c’era tra l’Italia e la Francia. Gheddafi era l’oggetto di questa conflittualità.

Il patto francese per la nascita del Partito Armato italiano (espandi | comprimi)
Fasanella: "Il giudice Priore chiarisce in questo libro finalmente anche uno dei punti più controversi della storia del partito armato e del terrorismo italiano. Il rapporto tra i vertici dell’Autonomia e le BR. Un rapporto che secondo un magistrato, il giudice Calogero di Padova, esisteva. "

intrigo-internazionale-small.jpg È disponibile "Intrigo Internazionale - Perché la guerra in Italia. Le verità che non si non mai potute dire"
Acquista oggi la tua copia.

27 Mag 2010, 15:17 | Scrivi | Commenti (1118) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

POLITICA e CULTURA: DALLA “LINEA BARTOLETTI” alla “LINEA RUINI” e da MORO a BERLUSCONI
FOTO: ILARIA DEL CARRETTO. Vedi:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.228902670488564.62602.100001064993213&l=48437d71c1&type=1
Quando, il 15 settembre 1958, Mons. ENRICO BARTOLETTI arrivò a Lucca quale vescovo Ausiliare aveva in mente due cose. La tomba di Ilaria del Carretto e la scritta, in greco, che si trovava sulla parete al lato della stessa tomba. Si leggeva in greco: “Tànatos, atànatos, tà loipà tnetà”, che mi spiegò voleva dire: “La morte immortale, il resto di tutte le cose, mortali”. Non essendo lui disposto a soggiacere a cose periture, per non dire effimere, da vescovo puntava tutto sulla meditazione della morte quale essenza di immortalità. Il Bartoletti, in quei mesi, intimamente si identificava con Ilaria del Carretto, morta anche lei, appunto. La prima volta che andai a trovarlo a Lucca mi disse di guardare bene la tomba poiché, oltre a lui (Ilaria), ci sarei stato anch’io. Guardai bene, in san Martino, il sacro monumento di Jacopo Della Quercia ma non riuscii mai a vedermi. La prima volta che ritornai a Lucca comunque mi domandò: “ti sei visto?” Gli risposi: “o guardato bene ma non mi sono visto da nessuna parte”, e lui zitto. Solo dopo alcuni anni dalla morte del Bartoletti, avvenuta nel 1976, riguardando la tomba riuscii a capire dove mi aveva collocato. Mi identificava nel cagnolino che si trova ai suoi piedi, non so ancora se per un sentimento di affettività verso Ilaria, oppure a sua difesa. Ultimamente, dopo la pubblicazione, nel 1994, delle due lettere di don Milani al Bartoletti (10/09/1958 e 1°/10/1958), ritengo anche a Sua difesa. Infatti esistono dei cani addestrati anche per la difesa personale. Ma tutto ciò non si sarebbe verificato se, dopo la morte di papa ALBINO LUICIANI, non si fosse passati, alla C.E.I. e in Vaticano, dalla “LINEA BARTOLETTI” per una Chiesa profetica e povera (e per Aldo Moro), alla “LINEA RUINI” per una Chiesa temut

Giovangualberto Ceri, Firenze Commentatore certificato 11.08.11 10:56| 
 |
Rispondi al commento


La tragedia di Ustica - Lo scenario (I Parte)


La tragedia di Ustica, non è poi così difficile da capire.

Basta fare pulizia di tutte le notizie che non hanno un riscontro documentale, tipo Gheddafi, l'Uranio, i Servizi Israeliani, il Terrorista a bordo ed ormai anche la Bomba a bordo.

Il Colonnello Gheddafi c'entra, ma non perchè ci fosse Lui in giro, come si è ventilato.
C'erano però i suoi aerei.

Aerei libici che andavano e venivano tra la Libia e la Jugoslavia per fare manutenzioni.
Nulla di male fin qui, peccato che passassero sul territorio italiano, con il beneplacito delle nostre Istituzioni.
L’Italia, membro della NATO, faceva i favori al Colonnello, per i tornaconti che se ne ricevevano.

Altri aerei pseudo-militari, ma fatti passare per civili, i C-130 Hercules, sempre libici, raggiungevano invece una destinazione più comoda: Le Officine Aeronavali di Venezia.(Si veda il relativo processo alle O.A. degli anni successivi). Fatti i refitting tornavano a casa, con piani di volo autorizzati, indovinate sempre su che rotta:

Venezia- Bologna- Firenze-(Ambra 14) Roma- Ponza- (Ambra 13) Ustica- Palermo- Malta- Tripoli.

Gli aerei da caccia provenienti dalla Jugoslavia seguivano la stessa rotta, ma spesso, per non dare nell'occhio (Eravamo pur sempre nella Nato), questi velivoli stavano in coda agli aerei civili.
I radar dell'epoca non distinguevano due aerei se la distanza era inferiore ai 1.000 metri.

Quella sera del 27 Giugno, però il solito Ferry (da Banja Luka a Tripoli) finisce dentro qualcosa di più grosso di lui (Che probabilmente anche gli Italiani ignoravano):
Il Ponte Aereo organizzato dagli Alleati, per aiutare Sadat, che aveva appena buttato fuori i consiglieri Sovietici dall’Egitto.
Un grosso trasferimento di forze aeree, che usano anche la dorsale Tirrenica dell'italia per raggiungere l'Egitto (Vedasi esercitazione Bright Star del Luglio 80)....

Libero 01.07.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

La tragedia di Ustica - Lo scenario (II Parte)

Questo Bogey viene individuato intorno alle 20,18 (probabilmente da un AWACS che orbitava sopra la Toscana, a copertura del Ponte Aereo) all'altezza di Firenze.
Gli alleati si agitano, temono forse un attacco dimostrativo ai preziosi bombardieri F-111 provenienti da Lakenheath, Inghilterra, almeno due in transito sul Tirreno proprio quella sera, e reagiscono con il loro stile, estromettendo, ad un certo punto, anche l'Aeronautica Italiana (alle 20.48 tutti i nostri aerei sono rientarti alle basi).
Anche i francesi sono in allarme. La catena radar di allarme NADGE, a cui sono collegati, mette in allarme anche loro.
Da Solenzara, corsica partono mumerosi voli , fino a tarda sera (vedasi testimonianza del Generale dei carabinieri Bozzo).
Ne nasce una caccia all’uomo (aereo) di cui il nostro DC-9 ne fa le spese, cadendo alle 21.00, per una causa sconosciuta, comunque in corrispondenza a vari passaggi ravvicinati di vari aerei che intersecano la sua rotta ad alta velocità.

L'intruso verrà poi "fermato" intorno alle 21.30 da due inseguitori (visti da testimoni sulla spiaggia di Paola, Calabria), precipitando a Timpa delle Magare sui monti della Sila, nonostante la pantomima che ne daterebbe la caduta il 18 luglio successivo. Ma questo fa parte della "masquerade", che verrà messa in atto per occultare il reale svolgimento dei fatti.

Semplice, lineare, drammatico come una tragedia greca…

Peccato che gli involontari attori siano stati 81 innocenti, di cui 13 bambini.

Come li chiamano i Signori della Guerra: "Collateral Damages"?

Si, già, Danni Collaterali....

Libero (di nome e di fatto)


"...E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro:
Noi ricordiamo.
Ecco dove alla lunga avremo vinto noi. E verrà il giorno in cui saremo in grado di ricordare una tal q

Libero 01.07.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è cosi' che doveva andare.. non è così che doveva andare, non è cosi' che dovewva andarenon è cosi' che doveva andare.. non è così che doveva andare, non è cosi' che dovewva andare...non è cosi' che doveva andare.. non è così che doveva andare, non è cosi' che dovewva andare...non è cosi' che doveva andare.. non è così che doveva andare, non è cosi' che dovewva andare ...non è cosi' che doveva andare.. non è così che doveva andare, non è cosi' che dovewva andare...

giulia acerbis, bergamo Commentatore certificato 02.06.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi siete resi conto di cosa stà succedendo alle ferrovie ? Qualcuno ha mai visto una pubblicità di Montezemolo sulla NTV (Nuovo trasposrto Viaggiatori ). Qualcuno ha visto chi c'è dietro alla NTV : Momntezemolo, Della Valle , Punzo e Sciarrone. Sapete come si propongono quelli della NTV: la concorrenza a FS in un libero mercato. Bene sapete su che linee viaggia NTV: ALTA VELOCITÀ. E chi è che ha pagato l'alta velocità !!! Come sempre stà gente si trova tutto pronto senza sborsare una lira.... Non vi sembra una strana coincidenza che si sia voluto tanto l'alta velocità poi proprio vicino alla fine dei lavori salta fuori una nuova società che fà concorrenza a FS. È incredibile come i soldi piovono sempre da chi li ha già (anche se in maniera disonesta !!!). Vi sembra possibile che un Tronchetti si compra Tim senza sborsare un euro e poi l'affossa senza problemi. O un benetton si compra Autogrill poi elimina la concorrenza sulle autostrade. Adesso Montezemolo e affini costruiscono una nuova società, naturalmente sembra tutto perfetto sopratutto le opportunità di lavoro che porterà, e enza sbosare unalira si mette a fare concorrenza alla FS !!! Non so ma a me tutto questo fà veramente schifo ....

giacomo c., Bologna Commentatore certificato 01.06.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo sull'articolo circa le auto blu. E' un avera vergogna nazionale: che i politici possano disporre di tali benefits ci riporta indietro all'epoca dei re di Francia e della nobiltà settecentesca frances, che fu la causa dello scopio della rivoluzione del 1789. Sono stati pubblicati dati certi sui costi delle auto blu che ammonterebbero a 21 mld di EURO /anno. Ora la recente manovra finanziaria se non erro é di 24 mld. Non bastava eliminare le auto blu? Che si comprino l'auto facendo le rate come noi comuni mortali e paghino la banzina accise comprese ! Che non sono pagati abbastanza ?

Crlo Gallarati 31.05.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Ho le budella a pezzi e non mi rendo conto il perche',dopo che ci hanno preso per il culo e provocato tante vittime riuscite ancora a parlare di destra, sinstra, centro ecc... del caz... ci siete o ci fate ? E' possibile che in questa Italia non ci siano delle persone pulite che portino almeno alla decenza il nostro paese e non mi parlate per favore di colori politici !!!!
Parliamo solo e solo di persone che si sono distinte per avere compiuto cose e fatti onorevoli al punto di poterci condurre con dignita' . E' possssssibbbbbbbile altrimenti non ci resta che esiliare in altri paesi .

Francesco Cuzzocrea 31.05.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma se togliamo le auto blu, le carte di credito a ministri segretari particolari, sottosegretari e segretari dei sottosegretari, cellulari, case in affitto a 2 soldi, benefit e quant'altro non c'è bisogno di una manovra da 24 miliardi e che come al solito colpisce le fasce più deboli e i dipendenti pubblici, perchè sono gli unici ad essere controllabili e controllati. Adesso che le agenzie delle entrate avranno più potere per recuperare i soldi che le regioni non hanno veramente dovremo andare a vendere il nostro sangue

simona daroma 30.05.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Chi vuole scoprire i TRUCCHI della comunicazione politica legga questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guardate la realtà, senza fregature.
Su


www.aNakedView.com

...e poi ne riparliamo...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 30.05.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento


Accanto a Segnalaz. Articoli
su Panorama & Media 2000
ca.AugmentedReality..
+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-

# Tpicam. In sovrapposiz.utilicongrui artefatti elaborativi, anche su telefonino, a quanto ripreso..v.fra l’altro articoli su Panorama & di Kerckowe su Media 2000, segnalab. – a complem. - http://www.bitcity.it/speciali/2010/3d/dettaglio.php?q=__1588_0_tecnologie-per-la-visualizzazione-3D.html
#In ambito URL, accanto ad
http://www.youtube.com/watch?v=vn9WX1DU2E4
minivideo do-it-yourself [con risorse lowCost
Olympus/Adobe(quella del film di Cameron)..significam.
userfriendly &..non marginal(sic)Risorse.. autocorrettive(ahinoi)].
# Ev. via tipic.indicaz.Wikipedia con altre apprezzab. case
..in ambito semplice Fotocamera ed EditingSW quali i citati..
si può attuare – al presente in guisa singolarmente agevole[intuitiva] –
VIDEO..o [ca.Own case..VIDEOID..]per Hobby,Finalità Sociali, Impegno Civile o
WhyNOT, finanziario tornaconto. En passant, in tema, un citab.da edicola
di Michael Miller ad euro 10,90 :”Fare Business con YouTube”(PCprofess.)
Da Sergio Conegliano
[con a sottotraccia..un Classico PelizzaDaVolpedoDIPINTO
..ca. condiviso commendevole CIVESoinvolgim.alla JFK/*/B.P...]
un partecipato cordial s A l U tt O o O.!..!...!
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Jhon Fitgerald Kennedy
/*/
Lord Baden Powell

°°°°°°°°°°°°°°°°°°
*http://www.youtube.com/user/sc1942
*http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/
* Via DigitalDivideOnes, FaceBooK/..Twitter..too...

Sergio Conegliano 30.05.10 07:57| 
 |
Rispondi al commento

continuazione La crisi economica e l'inerzia della politica... la dinamica di una crescita che ,fondata su un rapido scambio di mano del denaro e con un denominatore costante che e’ stato un progressivo aumento del debito pubblico,avrebbe avuto un’apparente inarrestabile affermazione seguita da una inevitabile caduta.Ma la lungimiranza non si coniuga con la necessita’ da parte delle classi dirigenti di ricercare,confermare o rafforzare il consenso popolare .Meglio trasferire alle generazioni future gli effetti collaterali di una politica che nel presente sembra conseguire il brillante risultato di soddisfare le umane e legittime aspettative della gente di migliorare le proprie condizioni di vita .Il benessere diffuso del resto
rende la gente piu’ tollerante nei riguardi della classe politica,che puo’ pertanto deliberare per se’ stessa privilegi via via sempre crescenti.Questo convincimento che ha guidato le diverse generazioni di politici che si sono avvicendati negli anni(poche,in verita’,dato che ricambi in politica sono alquanto rari)si e’ bruscamente infranto di fronte ad una crisi economica drammatica quanto diversa nelle sue proporzioni dalle precedenti Non avendone compreso da subito la portata,,ha generato atteggiamenti e risposte estemporaneee,inadeguate,per lo piu’ di attesa .Questo errore di valutazione in verita’ ,,cosi’ come il dilagare della stessa crisi, ha riguardato l’economia di tutto il mondo occidentale.Alla crisi finanziaria internazionale con i suoi eccessi e’ stata apparentemente ascritta la causa di tutto cio’ che successivamente ne e’ conseguito:la crisi delle banche,la caduta dei consumi,la crisi delle imprese e quindi l’aumento della disoccupazione.In realta’ la crisi finanziaria e’ stata invece un effetto della crisi dell’economia reale del mondo occidentale, progressiva quanto ineluttabile, indotta dalla inarrestabile e fisiologica espansione delle cosiddette economie emergenti,in primis Cina,India.La concorrenza di questi paesi

gaetano sena 29.05.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! Le conclusioni di questo libro sono nella maggior parte dei casi mere congetture assolutamente prive di prova storica.

Antonio I., Parigi Commentatore certificato 29.05.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento


LA CRISI ECONOMICA E L’INERZIA DELLA POLITICA

E’ sconcertante constatare quanto una intera classe politica nazionale sia incapace ,interpretandone giustamente le ragioni, di affrontare efficacemente una crisi economica tanto grave quanto prevedibile.Probabilmente,piu’ che ad un reale limite alla comprensione degli eventi che caratterizzano i nostri tempi e’ da ascrivere alla propensione oramai da tempo diffusa ad ignorare o ad allontanare dal presente, proiettandoli nel futuro, i segni evidenti di una oggettiva impossibilita’ di mantenere un livello di spesa via via negli ultimi trent’anni crescente.Nel compiacimento generale ed in un gioco delle parti con i suoi distinguo di circostanza espressi dal mondo politico con la sua maggioranza e opposizione ,dai sindacati,dalle diverse associazioni di categoria,si e’ di volta in volta puntualmente acclarato che aumentare il livello dei consumi sarebbe stata la garanzia di una crescita economica che avrebbe migliorato le condizioni di vita diffusamente e percio’ incontrato i favori della gente (leggi elettorato).Non si e’ compresa ovvero si e’ voluta ignorare la dinamica di una crescita che ,fondata su un rapido scambio di mano del denaro e con un denominatore costante che e’ stato un progressivo aumento del debito pubblico,avrebbe avuto un’apparente inarrestabile affermazione seguita da una inevitabile caduta.Ma la lungimiranza non si coniuga con la necessita’ da parte delle classi dirigenti di ricercare,confermare o rafforzare il consenso popolare .Meglio trasferire alle generazioni future gli effetti collaterali di una politica che nel presente sembra conseguire il brillante risultato di soddisfare le umane e legittime aspettative della gente di migliorare le proprie condizioni di vita .Il benessere diffuso del resto
rende la gente piu’ tollerante nei riguardi della classe politica,che puo’ pertanto deliberare per se’ stessa privilegi via via sempre crescenti.Questo convincimento che ha guidato le d

gaetano sena 29.05.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Bella questa. "Tutti i testimoni sono morti" però la Verità la sanno i due autori del libro. Che tristezza, cosa non si scrive pur di fare qualche soldo. Invito i due autori a pubblicare GRATIS su internet il loro libro, così tutti sapranno la Verità.

r f 29.05.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL MENAGE E' PIU' CHE A TROIS
(Terza e ultima parte)

La verità è che di guerre "fredde" ce ne sono ancora e ce ne sono state tante e lo stato non solo è doppio, alle volte è triplo o anche di più: i servizi italiani divisi tra pro-israele o pro-palestina, o tra gruppi privati o correnti...Anche all'estero ovviamente: i servizi del pentagono davano l'esplosivo ai fascisti e una parte della cia ci avvertiva del pericolo, ad esempio...
Troppi cadaveri nascosti inquinano la democrazia oltre che puzzare.

Bibliografia parziale
Fasanella:"Segreto di stato" e "Il misterioso intermediario".
De lutiis: "Il golpe di via fani".
Flamigni:"Il covo di stato" e "Dossier Pecorelli".
Galloni:"Venti anni con Moro"
Archivi online del senato sulla commissione stragi.

Davide M 29.05.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL MENAGE E' PIU' CHE A TROIS
(Seconda parte)

Moro
C'era un colonnello del sismi all'angolo di via fani, all'ora dell'agguato. E probabilmente almeno un killer professionista "affittato" dalla ndrangheta (ed ex-legionario) nel commando e coperto da qualche "servizio nostrano": forse un certo DeVuono, lo sapeva Pecorelli. Sappiamo da giovanni galloni che moro temeva sia kissinger che il mossad: Moro si era messo in mezzo fin dal '69 quando evitò il golpe orchestrato con piazza fontana, quando siglò un patto con arafat, quando aprì al pci. Cossiga fa capire che il 9 maggio un "gruppo" (?) lo avrebbe preso in custodia e liberato: chi era e cosa è successo invece? Una parte delle istituzioni contattava la banda della magliana e la mafia per trovare moro, un'altra per scrivere il falso comunicato della duchessa e depistare ma anche intavolare trattative segrete con misteriosi intermediari...Le analisi ci dicono che moro fu ucciso nel ghetto e fu prigioniero in un luogo litoraneo fuori roma. La gran parte dei brigatisti non sa, qualcuno non parla per non far scoprire altra gente. Qualcun altro invece conosce verità indicibili:perchè le br non rivelarono ciò che moro disse di gladio, ad esempio? cosa c'era nel memoriale completo e perchè dallachiesa venne ucciso?chi fece arrestare curcio ma non moretti nel 1974? Hyperion aveva sede a parigi ma contatti internazionali e coperture trasversali, persino oltreoceano e in vaticano.

(segue bibliografia)

Davide M 29.05.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO IL MENAGE E' PIU' CHE A TROIS
Ovverosia non siate "cechi" e non prendetevela solo con francesi e crucchi...
(Prima parte)

Putroppo anche il bel lavoro di priore e fasanella non può che toccare alcuni brandelli di verità, seppure importanti.
Tutto il terrorismo è supportato (o almeno non ostacolato) da alcuni stati verso altri. Spesso i terroristi nemmeno se ne accorgono. Ma difficilmente
uno stato agisce da solo e in casa altrui.

Ustica
Il DC9 l'avranno anche abbattuto i francesi, ma non da soli, nè per sbaglio: c'era un aereo fantasma che ha seguito l'aereo di linea dal Lazio in avanti...un aereo decollato da una base italiana (o americana). Lo si vede dal tracciato radar.
E il presunto Mig era libico quanto previti un uomo onesto.
Sappiamo dalla deposizione di Enrico Milani, traduttore ed ex-gladiatore, che il generale Tascio gli mostrò un biglietto in cui il pilota del Mig chiedeva scusa agli italiani incolpando Gheddafi dell'abbattimento.
I piloti italiani esplosi in volo a Ramstein non erano semplici "testimoni": quella sera avrebbero dovuto prendere in consegna gheddafi sullo spazio aereo italiano e scortarlo su quello jugoslavo. E forse partecipavano alla trappola. Ma gheddafi all'ultimo non partì o tornò subito indietro, avvertito da qualcuno dei nostri servizi dell'imboscata. Abbattere un volo commerciale e magari anche quello del leader libico e far ritrovare un falso mig con un disertore ben istruito. Come i falsi mig cubani atterrati in florida prima della baia dei porci...

(segue con Moro)

Davide M 29.05.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

[Lepidamente]..contaminabil[i?]!
CoMPoSiTi spUntI
*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°
#Da giornale occhieggiato in mattutino barEdicola,
Vaurian..ca.riecheggiante..vignetta..ove
alcun si rammarica per aver avuto..anziché...

#Da radio udita durante colaz.,ridotte SOVVENZIONI
CulturalEducativoSociali..secondo una Ratio..
ca No"aTuttoCampo"(sic).. condivisibile (ahinoi)..

#Da convegno..[ miniparte]presenziato..
tra riferibili FoCus:
condotte Proattive
supportate..ça van dire..
da tempestiva articolata
"Crossmediale"Information.
Cordialità,
Sergio Conegliano
p.i.elettronico
g.pubblicista
'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
*http://www.youtube.com/user/sc1942
°http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/
* Via DigitalDivideOnes, FaceBooK/..Twitter..too..

Sergio Conegliano 29.05.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Chi vuole conoscere i TRUCCHI della comunicazione politica legga questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guardate la realtà, senza fregature.
Su

www.aNakedView.com


...e poi ne riparliamo...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 29.05.10 02:57| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti voi e in particolare a te Beppe,mi dai ogni giorno notizie che non avrei mai....potuto sapere senza il vostro BLOG è stupendo Qualcosa di unico è um piacere farvi parte.Grazie ancora e continuate così.

gianfranco mangione, san michele di ganzaria Commentatore certificato 28.05.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è la fonte che il Mossad ha offerto il suo aiuto??
stronzate!

Mossad Style 28.05.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Chi vuole approfondire i TRUCCHI della comunicazione politica legga questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guardate la realtà, senza fregature.
Su

www.aNakedView.com


...e poi ne riparliamo...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 28.05.10 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Preti pedofili. Nasce l’associazione per denunciare. Scrivete a lacolpa@libero.it

Adesso però basta con il silenzio. Anche in Italia, i genitori di bambini abusati dai sacerdoti hanno deciso di reagire. Gruppi di famiglie si sono mobilitati organizzando, per il 25 settembre, a Verona, il loro primo incontro. E hanno chiamato a raccolta tutti coloro che sono stati abusati, molestati, violentati dai sacerdoti in seminari e parrocchie. Un raduno che avrà come titolo “Noi vittime dei preti pedofili”.

http://www.altracitta.org/2010/03/22/preti-pedofili-nasce-lassociazione-per-denunciare-scrivete-a-lacolpalibero-it/

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CHIESA E PEDOFILIA

"Molestie sessuali e psicologiche su minori. E’ questa l’accusa rivolta dal Sant’Uffizio a don Roberto Berti, prete della Curia di Firenze presso la parrocchia della Ginestra. Il vescovo Giuseppe Betori ha disposto la residenza obbligata in una struttura fuori dalla diocesi per un percorso di recupero spirituale e terapeutico".

http://www.altracitta.org/2009/11/10/prete-pedofilo-a-firenze-betori-avvia-un-percorso-di-recupero-spirituale/

....

Ma scusate...aiutatemi a capire una cosa...

SE UN CITTADINO QUALUNQUE copre un delinquente (e ritengo che un pedofilo lo sia) va subito in galera per complicità e/o collusione.

Qui siamo davanti a un caso che un vescovo cattolico, invece che denunciare un pedofilo di cui è a PERFETTA CONOSCENZA affinchè questo sia giudicato da un tribunale pubblico invece che fa? lo manda in un'altra struttura per un periodo di recupero 'spirituale e terapeutico'!

Ma fatemi capire...i preti NON SONO PIU' CITTADINI ITALIANI E QUINDI SOTTOMESSI ALLA LEGGE COME TUTTI GLI ALTRI?

Perchè nessuno ha ancora DENUNCIATO il Vescovo Betori?


Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che alle 3.32 se la ridevano di una grande

disgrazia ...... respirano ancora?????????????


Se respirano ancora

1) le intercettazioni non valgono un cazzo

2) la libera informazione non vale un cazzo

3) e Voi non valete una sega!

Le so tutte! 28.05.10 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Ha detto oggi il cardinale Bagnasco:
"Quando una persona si rivolge al proprio vescovo per denunciare di aver subito degli abusi sessuali da parte di un prete, "la si riceve immediatamente, di giorno o di notte", ha aggiunto Bagnasco aggiungendo che il "referente naturale" delle presunte vittime, in una diocesi, è il vescovo".

....

Ehm....c'è qualcosa che non mi quadra...

Ma quando qualcuno ritiene di aver subito degli ABUSI SESSUALI da parte di chicchessia, e quindi anche di un prete, non dovrebbe RIVOLGERSI AD UN MAGISTRATO????

Che centra il vescovo?

Poi sarà il MAGISTRATO ad ACCERTARE SE QUEGLI ABUSI CI SONO STATI O MENO.

Ma in che cazzo di nazione viviamo?

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 18:21| 
 |
Rispondi al commento

GLI EMENDAMENTI DELLA MAGGIORANZA AL DDL INTERCETTAZIONI 28/05/2010
Ecco il testo degli 11 emendamenti presentati dalla maggioranza al ddl intercettazioni, che sarà discusso dall'Aula del Senato da lunedì pomeriggio.
AS 1611/A
EMENDAMENTO
ART. 1
Dopo il comma 3, aggiungere il seguente:
"3-bis. All'articolo 114, comma 2, del codice di procedura penale è aggiunto in fine il seguente periodo: "Di tali atti è sempre consentita la pubblicazione per riassunto."
AS 1611/A
EMENDAMENTO
ART. 1
Sostituire il comma 4 con il seguente:
"4. All'articolo 114 del codice di procedura penale, dopo il comma 2, sono inseriti seguenti:
«2-bis. È vietata la pubblicazione, anche parziale, per riassunto o nel contenuto, della documentazione e degli atti relativi a conversazioni, anche telefoniche, o a flussi di comunicazioni informatiche o telematiche ovvero ai dati riguardanti il traffico telefonico o telematico, anche se non più coperti dal segreto, fino alla conclusione delle indagini preliminari ovvero fino al termine dell'udienza preliminare.
2-ter. È vietata la pubblicazione, anche parziale, per riassunto o nel contenuto, delle richieste e delle ordinanze emesse in materia di misure cautelari. Di tali atti è tuttavia consentita la pubblicazione nel contenuto dopo che la persona sottoposta alle indagini o il suo difensore abbiano avuto conoscenza dell'ordinanza del giudice, fatta eccezione per le parti che riproducono la documentazione e gli atti di cui al comma 2-bis»."
AS 1611/A
EMENDAMENTO
ART. 1
Sostituire il comma 6 con il seguente:
"6. All'articolo 114 del codice di procedura penale, il comma 7 è sostituito dal seguente:
«7. È in ogni caso vietata la pubblicazione, anche parziale o per riassunto, della documentazione, degli atti e dei contenuti relativi a conversazioni o a flussi di comunicazioni informatiche o telematiche di cui sia stata ordinata la distruzione ai sensi degli articoli 269 e 271.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I CONTI PUBBLICI ITALIANI?

UN GIGANTESCO 'FALSO IN BILANCIO'.

Ma i ns politici se ne fottono...tanto è DEPENALIZZATO.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 18:11| 
 |
Rispondi al commento

'Cari' amici Destronzi...

La PACCHIA sta per finire per voi.

Presto vi presenteremo il conto...(politico naturalmente) e ve lo presenteremo con tutti gli INTERESSI.

Dormite preoccupati.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

In questo blog sono quasi 3 o 4 anni che sento parlare di rivoluzione,di strategie ,etc.
Ma vedendo queso filmato mi dico come si possa cambiare qualcosa in questo mondo.
http://tv.repubblica.it/mondo/sfondano-la-saracinesca-per-la-tv-in-offerta-speciale/47961?video&ref=HREV-3
forse per una rivoluzione bisogna realmete lacerare qualsiasi diritto che l'uomo ha conquistato.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEMAGOGIA ELETTORALE

Ricordate quando il governo da poco insediatosi fece la prima manovra economica?
Tremonti la chiamò light.
In effetti per non perdere consensi per le elezioni regionali appprovarono una manovra insufficiente.
Questi irresponsabili hanno continuato a spendere e a spandere e a tenere nascoste le difficoltà economiche europee ed italiane.
Per non passare impopolari hanno rimandato l'irrimandabile, aggravando la situazione.
Bisognava avere il coraggio di parlare alla nazione e cominciare già nel 2009 una parte di manovra.
Ma se qualcuno avesse parlato alla nazione, avrebbero perso le regioni.
Ma se la Germania farà una manovra economica da 10 miliardi ogni anno, per 5 anni, per stare nei paramentri, quante ne dobbiamo fare noi?
Nessuno lo sa,o nessuno lo vuol sapere o nessuno lo vuole dire, ma i delinquenti che stanno al potere tacciono e celano e questo è peggio dei crimini contro l'umanità.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.05.10 17:56| 
 |
Rispondi al commento

*****
500 milioni di dollari.

Tanto e' costato ai contribuenti Americani addestrare le forze di sicurezza PALESTINESI che ora provvederanno a garantire la sicurezza nei territori del, speriamo presto, stato Palestinese.

E questo solo perche' siamo succubi degli Israeliani, altrimenti avremmo speso anche di piu'.

50 Stelle (50-stars)

[...]

ma la smetti di dire cazzate???
dimmi quanto ti danno per dire ste minchiate... ti do il doppio basta che ci risparmi la tua interpretazione fantastica della storia...

grazie

Giulia maggiore-2
*****
--------------------------------------------

Cara la mia Giulia Peto Maggiore-2, il traduttore di Google ti dara' una mano:

"Since 1993, the U.S. government has committed more than $3.5 billion in bilateral aid to the Palestinians, providing humanitarian, development, and security assistance for the West Bank and Gaza. In 2002, the United States outlined the principles for a performance-based strategy for settling the Israeli-Palestinian conflict. This strategy— known informally as the Roadmap for Peace (Roadmap)—calls for an independent Palestinian state coexisting peacefully with the State of Israel and, among other things, presents a plan for establishing the security preconditions necessary for such a state."

Ora spero che la pianti con i tuoi interventi sguaiati.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazza, bisogna imparare ad acquistare quando si

hanno i soldi e quando non si hanno bisogna

rinunciare, come hanno rinunciato tutti quelli

dal dopo guerre a venire ad oggi e quindi i

nostri nonni e genitori!


Quella era l'economia sana, territoriale, che non

attirava speculazioni, o investimenti mafiosi

nell'edilizia al nord o l'arrivo di forza lavoro

extracomunitaria necessaria per il capriccio di

giovani smidollati con idee da nullafacenti

rivoluzionari!

Le so tutte! 28*05*10 17/38

^^^^^^^^^^^^^^^

ciccio bello..... guarda che il piccoletto è l'inizio delle speculazioni in odor di mafia nel nord italia. Non lo sapevi che era un palazzinaro?
Dai su, piantala di sparar minchiate a raffica. Vero che alcuni italini sono stati degli stolti perchè accecati da superflui bisogni, ma vero anche che codesti superflui bisogni gli son stati messi dentro da quel cazzone di piccoletto mediante gli spot sulle sue televisioni che da anni martellano 'sto cazzo di paese!


Girasole di Giugno 28.05.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Europa ormai vede l’Italia come un caso senza speranze ed è completamente disinteressata a come questa voglia rientrare dall’immenso debito pubblico accumulato. L'importante è che paghi.
Saranno gli italiani a “vedersela con Berlusconi”, avrà pensato Barroso. Nei suoi panni la penserei alla stessa maniera.
Ora, però, tocca a noi italiani vedercela con queste piattole sociali che ci stanno succhiando pure l’ultima stilla di sangue.
“Abbiamo vissuto per anni oltre le nostre possibilità” - detto da un uomo immerso nei processi fino al collo per corruzione ed evasione, detto dall’uomo più ricco d’Italia e divenuto tale navigando nel mare magnum del conflitto di interessi, detto dall’uomo che ha governato per quattro legislature - è un insulto all’intelligenza degli italiani.

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Dove' che si puo' trovare un POSTER di GRILLO??

no perche' lo vorrei mettere in camera al posto del crocifisso

Sfigati® 28.05.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO IO............VOI NON SIETE UN CAZZO!!!


E’ il caso di dirlo, dopo le dichiarazioni in conferenza stampa per la presentazione della manovra finanziaria possiamo parlare di “governo ladro” nel senso stretto del termine.
Berlusconi trova anche il tempo di sfottere gli italiani dicendo che a Mediaset era “bravissimo a tagliare i costi”. Ma se avesse pagato allo Stato, per le concessioni delle frequenze televisive, un equo 20% del fatturato di Publitalia, invece dell’1% di RTI, oggi sarebbe ancora su una cassetta di legno a vendere pubblicità a Milano 2, come raccontò Mike Bongiorno.

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento

In tutto l’affaire Favata-file audio con intercettazione Fassino-Consorte-Arcore e Presidente del Consiglio, un ruolo di primo piano se lo conquista l’onorevole avvocato mavalà Niccolò Ghedini. Che si scopre sempre di più ombra e quasi tutor di Silvio Berlusconi e della di lui famiglia. Nelle 75 pagine dell’ordinanza che ha portato in carcere l’imprenditore Fabrizio Favata per estorsione, il gip Bruno Giordano contesta a Ghedini comportamenti non congrui. E sottolinea che Ghedini aveva stretto un rapporto di consulenza con Roberto Raffaelli per avere consigli e suggerimenti sulla legge sulle intercettazioni oggi in discussione al Senato.

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Scambiati per tifosi, vengono insultati dalle forze dell’ordine.
E’ successo al termine della partita amichevole L’Aquila-Roma.
Alcuni giornalisti, che si stavano recando verso il parcheggio interno dello stadio per raggiungere la propria auto, sono stati spintonati e aggrediti verbalmente da un gruppo di poliziotti.
Uno degli agenti, dopo aver dato uno schiaffo a un cronista, si è rivolto verso quest’ultimo dicendogli: “Ti è andata bene romano di merda…”.

L’atteggiamento provocatorio e aggressivo dei poliziotti è cambiato radicalmente quando sono venuti a conoscenza che non si trattava di un gruppo di tifosi ma di giornalisti.
http://www.blitzquotidiano.it/sport/aquila-roma-giornalisti-schiaffeggiati-da-poliziotti-396468/

Ⓐrzân 28.05.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Lenin grazie del video dedica.
Anche se quello che dice il video te lo avevo detto io nel post precedente.
Cè un solo errore a sapere dove era nascosto moro fu Giuseppucci non Sales che invece era un vero e proprio cammorrsta affiliato e quindi referente di Cutolo a Roma.
Se proprio la vuoi dire dilla giusta...
Ti dico di piu.I capi della banda non volevano che giuseppucci rivelasse la cosa a nessuno perchè non volevano immischiarsi in quella storia.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 28.05.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

"L'Italia sta per essere schiacciata da un'ondata di debiti in maturazione (pari a 1/3 del Pil)."

da http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=947625

Beppe, quando lo dicevi tu, e noi tentavamo di dirlo ad altri, ti/ci ridevano dietro.
Siamo alla resa dei conti.
Lo psicopedopagliacciomignottaropiazzistaimbonitore scapparerà in qualche posto dorato, come fece Craxi, a godersi ciò che ha fregato alla faccia degli imbecilli rincoglioniti davanti al grande fratello e alle partite di calcio.
I suoi figli, e i figli dei figli, vivranno di rendita e rideranno come quelli che ridevano la notte del terremoto di L'Aquila.

upondu pondu 28.05.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Gran parte degli sprechi vengono dalla sanità, io lavoro per una ditta che fornisce apparrechiature ospedaliere e vi garantisco che c'è tanta di quella merda che nemmeno avete idea.
Ditte che si aggiudicano appalti e a cui danno una sostanziosa buona uscita per agevolare altre ditte, e tutto con i soldi dei contribuenti.
Una vicenda fresca fresca anche alla nuova base militare dell'Ederle.
Alla ditta aggiudicataria dell'appalto per la fornitura della centrale di sterilizzazione gli è stato data una sostanziosa buona uscita per agevolarne un'altra ditta.
Con i nostri soldi fanno ciò che gli pare!!!!

gna omo Commentatore certificato 28.05.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento

8 PER MILLE: a Chiesa oltre un miliardo

Cei, oltre 450 milioni destinati a esigenze pastorali e di culto

(ansa)

*****

Sarebbe meglio destinarli ai disoccupati e cassintegrati e relative famiglie: non siamo forse tutti “fratelli”?

O solo nel pregare e non nel mangiare?

silvanetta* . Commentatore certificato 28.05.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se non guardassimo piu i programmi mediaset.
Quanti soldini perderebbe il Berlusca con le pubblicità?????

Gerri D., salerno Commentatore certificato 28.05.10 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Statali: un “formicaio” che tenta la “grande fuga” da liquidazioni a rate e taglio stipendi. Obiettivo: pensione subito.

http://www.blitzquotidiano.it/economia/pensione-statali-liquidazioni-grande-fuga-formicaio-397241/

Ⓐrzân 28.05.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento

"Berlusconi è l'uomo della mafia".
Umberto Bossi.

....

Chissà perchè Berlusconi NON HA MAI DENUNCIATO BOSSI PER QUESTE (E TANTE ALTRE) PAROLE CHE LO DEFINIVANO UN MAFIOSO.

CODAZZA DI PAGLIA?

PS: E PERCHE' MAI NESSUN GIUDICE HA MAI CHIESTO CONTO E RAGIONE A BOSSI DI QUELLE ACCUSE?

LA NOTIZIA DI REATO SECONDO ME C'E' TUTTA.

DELLE DUE L'UNA:

o Bossi ha CALUNNIATO il Nanerottolo ed è perseguibile di REATO

o

ha detto il vero e Berlusconi si dovrebbere dimettere immediatamente perchè MAFIOSO.

Mi sembra molto CHIARA la cosa no?

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 17:15| 
 |
Rispondi al commento


ADESSO VOGLIAMO SAPERLA TUTTA


Roma, 28 mag. (Adnkronos) - Doccia con idromassaggio nei ministeri? A chiederselo, e a rivolgere la domanda al premier Berlusconi con una interrogazione, sono le senatrici del Pd Mariapia Garavaglia, Maria Teresa Armato e Roberta Pinotti. "Qualche giorno fa - spiega Garavaglia all'ADNKRONOS - ero davanti a palazzo Chigi quando un gruppo di funzionari e dipendenti hanno fischiato Tremonti per i tagli annunciati. Mi sono avvicinata e alcuni di loro mi hanno invitata ad indagare su certe 'modifiche' all'arredo di qualche ministero. Ed è una sollecitazione che, con questa interrogazione, giriamo al premier e ai suoi ministri: verifichino se le voci raccolte quel giorno in piazza sono vere o no".


"Quando mi sono insediata al ministero - aggiunge Garavaglia, ex ministro della Sanità nel governo Ciampi - i bagni erano ridotti così male che abbiamo dovuto rifarli ex novo. Ma al di là di quell''emergenza', mi sono limitata a far lavare tende e tappeti e nulla più. Mi parrebbe davvero eccessivo, proprio nel momento in cui si chiedono a tutti sacrifici, intervenire sull'arredo dei ministeri arrivando all'eccesso della doccia con idromassaggio".


Per questo, nell'interrogazione al presidente del Consiglio, le tre senatrici del Pd, ricordando come "per prassi, ogni sottosegretario, ministro, dirigente generale, arreda e struttura i propri uffici secondo criteri differenziati per livello di funzioni", chiedono di sapere "se risulti vero che, anche recentemente, per il 'decoro' di alcune sedi ministeriali siano state spese notevoli risorse economiche, finanche per l'installazione di docce con idromassaggio". La conclusione di Garavaglia, Armato e Pinotti è un'esortazione al presidente del Consiglio a "intervenire con la massima urgenza per modificare tale prassi e impedire il verificarsi di altre situazioni analoghe".

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 17:15| 
 |
Rispondi al commento

GLOBAL CONSCIOUSNESS PROJECT

come suggeritomi da Mario L, domani alle 11,00 c'è una concentrazione di coscienza per il disastro del Golfo del Messico.
Vi prego di partecipare numerosi, bastano 5 minuti ad un'ora precisa concentrandosi per spergiurare il disastro.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.05.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


In questo articolo faccio delle riflessioni sulle domande irrisolte dell'Italia

http://www.anakedview.com/italia_album_di_famiglia.html


Guardate la realtà, senza fregature.
Su

www.anakedview.com


…e poi ne riparliamo


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 28.05.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento

*****
Morale? Grillo = CIA.

Giorgio Sodano
*****
-----------------------------------------------

Mi era quasi sfuggita la "perla" Sodaniana.

Cosa dire, dopo l'altra "perla" che le tre persone morte in una banca Greca meritavano di morire perche' in quel giorno dovevano rimanere a casa...una era anche incinta...!


@ Beppe Grillo

Beppe ti hanno beccato. Stop.

Si richiede tuo immediato rientro alla base. Stop.

Si prega confermare immediata partenza. Stop.

Noto esponente nuove BR Sodano detto anche "Er Pera" sulle tue tracce. Stop.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se volete farvi una risata amara, guardate questo filmato: http://www.youtube.com/watch?v=lw9LdEhx5sE................. Titolo: Iglesias - distribuzione di pasta da parte di un candidato consigliere comunale. Tempo fa qualcuno in campagna elettorale distribuiva scarpe sinistre e, a voti acquisiti, dava anche le destre. Adesso si distribuiscono pacchi di pasta insieme ai santini. Della serie: non c'è limite al peggio

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La vicenda Ruffini è l'ennesima conferma del tentativo di sopraffazione e di bavaglio da parte del padre padrone che vuole il controllo completo sul servizio pubblico radiotelevisivo. Ed è un caso che non può passare in cavalleria" afferma il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro. "Gli ordini partono da palazzo Chigi e il direttore generale, Mauro Masi, esegue epurando giornalisti, direttori, dirigenti, voci scomode dell'opposizione e chiudendo trasmissioni non allineate. Ruffini deve essere subito reintegrato e i responsabili devono pagare. Il direttore generale della Rai, Mauro Masi, deve assolutamente dimettersi e se non lo fa lui, saremo noi a chiedere le sue dimissioni a gran voce". La Rai, conclude, "appartiene ai cittadini e non è di proprietà di Berlusconi e dei suoi sodali".

...

Solo Di Pietro usa per definire le nefandezze del Nano le stesse parole che userei io.

Vai Di Pietro...toglicelo dai co...ni una volta per tutte st'abominio al potere.

Dino Colombo Commentatore certificato 28.05.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Lo ha detto il premier ospite di Belpietro e sostenendo che "anche la Lega, come sempre alleato forte e leale, appoggia la manovra con convinzione". "Quindi - ha aggiunto - non vedo problemi".
Il nano pedomafioso non vede problemi e già dalla sua tasca non esce niente il problema è la nostra........ma alla mafia questo non interessa ...paga e statte zitto!
Anni fa' la lega diceva del nano:
BERLUSCONI E' UN MAFIOSO, oggi la lega per berlusconi è un alleato forte e leale e appoggia la manovra.

il premier ospite di Belpietro......mica poteva intervistarlo TRAVAGLIO o SANTORO o ANNUNZIATA....sarebbe S C A P P A T O !!!!!

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Infatti il comunismo e' lo squalismo di pochi umani sopra a tutti gli altri.


50 Stelle (50-stars)
Commentatore ottuso 16:30
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

....fammi un esempio concreto GRAN-COGLIONE dei coglioni !!!

ps. concreto = episodi che esulano dalla guerra fredda e da ingerenze estere !!!!


Silvanetta (che ringrazio per l'informazione) scrive:

**********************************
Siete pronti a fare duri sacrifici per uscire dalla crisi?

Anche loro e per rilassarsi dopo una lunghissima e faticosissima giornata lavorativa pare che abbiano deciso di dotare i ministeri di

DOCCE CON IDROMASSAGGIO...!!!

*****

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Docce-con-idromassaggio-nei-ministeri-Al-Cavaliere-interrogazione-del-Pd_460059762.html
**********************************

Ora.. io non voglio aggiungere benzina al fuoco pero' credo che a tutto ci sia un limite.
Credo inoltre che questo limite sia stato di gran lunga superato.

Cosa puo' smuovere gli animi delle persone?
A questo punto credo niente.

Come scrissi tempo fa "siamo gia' estinti solo che ancora non ce ne siamo accorti".

... e con questo rispettosamente saluto.

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 28.05.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune delle voci dell'Encyclopédie redatte da Diderot sono disponibili in WikiSource.
Estratte dall'Encylopédie
Table : Intelletto
La ragione è nei confronti del filosofo ciò che la grazia è nei confronti del cristiano... gli altri uomini procedono nelle tenebre; invece il filosofo, anche nelle sue passioni, non agisce che con la riflessione, procede nella notte, ma è preceduto da una fiaccola. Il filosofo forma i suoi principi su un'infinità d'osservazioni particolari. Non confonde il vero con il verosimile, considera vero ciò che è vero, falso ciò che è falso, dubbio ciò che è dubbio e per verosimile ciò che è verosimile. Lo spirito filosofico è dunque uno spirito di osservazione e di correttezza (voce Philosophe - Filosofo, Dusmarais)
Piegare il ginocchio dinanzi a un uomo, o ad una immagine, non è che una cerimonia esteriore, della quale il vero Dio, che vuole il cuore e lo spirito, non tiene affatto conto ed che anzi abbandona all'istituzione umana affinché ne facciano, come meglio converrà loro, segni di un culto civile e politico, o di un culto religioso. Non sono dunque queste cerimonie in sé medesime, ma lo spirito sul quale si fondano, a renderne la pratica innocente o criminale. (voce Autorité politique, Diderot)
* Se non sono stati accordati privilegi esclusivi, se il sistema delle finanze non accumula ricchezze, ci saranno poche grandi fortune e nessuna sarà acquisita velocemente; i mezzi di arricchimento distribuiti fra un gran numero di cittadini avranno naturalmente distribuito le ricchezze; la povertà estrema e la ricchezza estrema saranno ugualmente rare. (voce Luxe - Lusso, Diderot)

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FETTA DI SALAME O DI PROSCIUTTO!

http://www.youtube.com/watch?v=oIwcSmVFAG0

Ⓐrzân 28.05.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Siete pronti a fare duri sacrifici per uscire dalla crisi?

Anche loro e per rilassarsi dopo una lunghissima e faticosissima giornata lavorativa pare che abbiano deciso di dotare i ministeri di

DOCCE CON IDROMASSAGGIO...!!!

*****

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Docce-con-idromassaggio-nei-ministeri-Al-Cavaliere-interrogazione-del-Pd_460059762.html

silvanetta* . Commentatore certificato 28.05.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Occhio ai multinick...
...qui c'è gente che se la canta e se la suona...
...occhio ai multinick

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 28.05.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa e' bella.

Prossimamente sulla targhetta d'acquisto delle Jaguar, macchine di certo molto lussuose e ... costose, si trovera' la scritta "Made in China".

*****
Jaguar Land Rover to assemble cars in China

Carmaker Jaguar Land Rover is going to start assembling vehicles in China, the BBC can confirm.

"We will need to manufacture at least two models in China," said chief executive Carl-Peter Forster in an interview.

"We'll take one to two years to set it up, but first we will need a partner."

http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/10182092.stm
*****

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come siamo presi?
Dal pedo-nano-mafioso che cita frasi del duce a Hitler è pubblicizzato a Palermo !!!!

http://cosemaiviste.myblog.it/archive/2010/05/26/7d145528445562bec7dc9beeb211ae87.html

ke skifo!!!

gna omo Commentatore certificato 28.05.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

500 milioni di dollari.

Tanto e' costato ai contribuenti Americani addestrare le forze di sicurezza PALESTINESI che ora provvederanno a garantire la sicurezza nei territori del, speriamo presto, stato Palestinese.

E questo solo perche' siamo succubi degli Israeliani, altrimenti avremmo speso anche di piu'.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Deputati e baby-pensionati
gli onorevoli pagati due volte
Doveva essere un elenco in via di esaurimento, la lista si è invece allungata. E contiene i nomi di 14 parlamentari nazionali pagati due volte: allo stipendio di deputato o senatore, infatti, sommano la "pensione" maturata dopo aver militato all'Assemblea regionale siciliana.
Deputati e baby-pensionati gli onorevoli pagati due volte L'Assemblea regionale siciliana
Doveva essere un elenco in via di esaurimento, la lista si è invece allungata. E contiene, oggi, i nomi di 14 parlamentari nazionali pagati due volte: allo stipendio di deputato o senatore che si aggira sui 10 mila euro, infatti, sommano la "pensione" maturata dopo aver militato all'Ars: dai tre agli 8 mila euro al mese. Nel novero dei "fortunati" ci sono esponenti politici di rilievo: un ex ministro (Calogero Mannino), due ex presidenti della Regione come Salvatore Cuffaro e Angelo Capodicasa, un ex presidente dell'Ars quale Nicola Cristaldi, l'attuale portavoce di Italia dei Valori Leoluca Orlando (sindaco di Palermo per dieci anni) e nove ex assessori regionali: Vladimiro Crisafulli, Giuseppe Firrarello, Salvatore Fleres, Fabio Granata, Ugo Grimaldi, Dore Misuraca, Alessandro Pagano, Raffaele Stancanelli e Sebastiano Burgaretta Aparo. Fuori dall'elenco dei 14, continua a usufruire del "vitalizio" dell'Ars anche chi non siede nel parlamento nazionale, ma ha incarichi istituzionali: l'assessore regionale Nino Strano e il presidente della Provincia di Messina Nino Ricevuto.
ALLELUIA;ALLELUIA;ALLELUIA.

luigi(napoli) 28.05.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Perle alla Desani:

*****
accozzaglia di dementi !!!!

il capitalismo ha come base lo squalismo tra umani
il comunismo non lo ha

è semplice la differenza !!!
poi, chi crede agli asini che volano, è storia diversa!!!...sia di una parte che dell'altra!!

ps. perorabastacosì...umanoidi per caso!

Magic ☭ ☭ Lenin ☭ ☭ (☭)
*****
-----------------------------------------------

Non si puo' essere che in accordo con te.

Il capitalismo ha come base lo squalismo tra umani
il comunismo non lo ha.

Infatti il comunismo e' lo squalismo di pochi umani sopra a tutti gli altri.

Sono solo pochi, dopo anni e anni e anni di studio che possono arrivare a capire a fondo e ad applicare il vero verbo comunista, Plinio O'Stravecchio docet.

Tu sei solo uno straccetto bacaione.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fini il compagno, denuncia che la Carta è sotto stress: "Non c’è una dittatura che minaccia la nostra libertà, ma ci sono altre insidie". Quindi lancia un appello ai giovani: "Ogni generazione deve dare la sua prova. Nella Costituzione ci sono gli antidoti culturali per combattere quelle insidie"

non capisco quali siano "quelle" insidie : vuoi vedere che la sta menando su ancora con la lega ?


Ambrogio Di Costa Fiorita Commentatore certificato 28.05.10 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Noto con disgusto che praticamente (quasi) tutti i quotidiani si sono gia' allineati alla legge bavaglio (che vista la serieta' potrebbe tranquillamente chiamarsi "legge bavaglino" - con chiaro riferimento all'optional anti-sbrodolamento degli infanti- ).
Tutte notizie di terzo o quart'ordine.

PolloMannaro

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 28.05.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia sta per essere schiacciata da un'ondata di debiti in maturazione

Sono i tedeschi (tessera n.1 del club europeo anti "Club-Med") tramite il settimanale Der Spiegel, a ricordare ai mercati perche' la manovra Tremonti e' stata angosciosamente approvata in pochi giorni e perche' - purtroppo - e' ancora una volta una strategia inadeguata per rimettere in rotta il nostro paese, come invece promette l'amato premier (ormai scalzato dal ministro dell'Economia). "L'Italia sta per essere schiacciata da un'ondata di debiti in maturazione peggiore di quella della Grecia".

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=947625

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Ora Bel-loscone inizia a dare la colpa agli altri....

Roba da matti !

Capisc'a me


PS Azzz,vuoi vedere che la colpa è mia ?
Mi preoccupo.

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 28.05.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

AVVOLTOI INSAZIABILI
Emma Marcegaglia plaude alla manovra del governo. E ne ha ottimi motivi. Agli industriali non si chiede nulla, perchè è tutto a carico
di lavoratori e pensionati. Muove una sola obiezione: i tagli alla spesa(ma si legge welfare) dovevano essere ancora più pesanti.
E strutturali. Intanto vengono a galla altre sconcezze, come le prebende opache dei Grand Commis di Stato, che non scuciranno
un euro. O come la lista svizzera degli evasori, per metà composta da imprenditori. In gran parte lombardi. Razza padrona non mente.
BASTARDI

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 28.05.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

è buffo, ma è da quando esiste la Lega che c’è gente che si comporta come i tori da corrida: non appena intravedono un po’ di verde-Lega vedono rosso, abbassano la testa e partono alla carica cercando di incornare il presunto avversario

Ambrogio Di Costa Fiorita Commentatore certificato 28.05.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

14 parlamentari nazionali pagati due volte: allo stipendio di deputato o senatore che si aggira sui 10 mila euro, infatti, sommano la "pensione" maturata dopo aver militato all'Ars: dai tre agli 8 mila euro al mese. Nel novero dei "fortunati" ci sono esponenti politici di rilievo: un ex ministro (Calogero Mannino), due ex presidenti della Regione come Salvatore Cuffaro e Angelo Capodicasa, un ex presidente dell'Ars quale Nicola Cristaldi, l'attuale portavoce di Italia dei Valori Leoluca Orlando (sindaco di Palermo per dieci anni) e nove ex assessori regionali: Vladimiro Crisafulli, Giuseppe Firrarello, Salvatore Fleres, Fabio Granata, Ugo Grimaldi, Dore Misuraca, Alessandro Pagano, Raffaele Stancanelli e Sebastiano Burgaretta Aparo. Fuori dall'elenco dei 14, continua a usufruire del "vitalizio" dell'Ars anche chi non siede nel parlamento nazionale, ma ha incarichi istituzionali: l'assessore regionale Nino Strano e il presidente della Provincia di Messina Nino Ricevuto.

Palazzo dei Normanni, insomma, non smette di essere munifico anche quando i propri rappresentanti vanno a sedersi su scranni più prestigiosi. E premia un fronte bipartisan composto da parlamentari che hanno cominciato la loro esperienza all'Ars prima della riforma previdenziale datata 2000 e continuano ad usufruire del vecchio sistema, per il quale si può ricevere l'assegno vitalizio anche a 50 anni, avendo tre legislature alle spalle. La soglia sale a 55 anni per i parlamentari regionali con due legislature e a 60 per chi ha all'attivo una sola legislatura.

tutti di sondrio


con quale coerenza Antonio Di Pietro bombarda ogni giorno i privilegi della casta mentre Leoluca Orlando - magari legittimamente - percepisce due laute retribuzioni. E allo stesso modo ci si chiede con quale rigore Gianfranco Fini si lanci in solenni reprimende sui costi della politica (l’ultima ieri all’assemblea di Confindustria) quando il suo fedelissimo Fabio Granata usufruisce dello stesso trattamento

Ambrogio Di Costa Fiorita Commentatore certificato 28.05.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Noto che quanche demente ancora non ha capito nulla del caso Marrazzo.
Raccontiamo una favola allora.
C'era una volta un uomo molto ricco e potente. Quest'uomo era bersagliato da una parte della stampa e della rete per delle sue frequentazioni femminili a pagamento. Un giorno si stancò di essere perseguitato, quindi pensò: "mi fate fare delle brutte figure con le peripatetiche? Ora vi sistemo io con i trans, prendendo il primo avversario politico che mi capita". In questo modo il popolino smise di pensare alle sue frequentazioni ed iniziò a ricordarsi di quelle dell'avversario politico.

marcello m., Roma Commentatore certificato 28.05.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le 4 proposte di travaglio per recuperare dagli evasori.

Le 4 semplici (o semplicistiche) proposte sono presto dette: Tassare di un altro 5% coloro che si sono avvalsi dello scudo per il rientro dei capitali (i cosiddetti scudati). Anche con questa ulteriore tassazione costoro andrebbero a pagare meno della metà di quanto hanno evaso in passato. Imporre una cauzione di 2 mila euro per ogni ricorso in appello, in modo da arginare la marea di ricorsi presentati solo per puntare alla prescrizione (il 75% dei ricorsi penali vengono rigettati). Raddoppiare le pene per gli evasori fiscali, dando un segnale di giusta severità verso questa categoria e facendo rientrare un po’ di denari. Imporre una tassa patrimoniale a tutti i contribuenti che hanno un capitale di almeno 5 milioni di di euro.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

*****
Il debito, redneck, il debito!
E' bastato che i cinesi parlassero male dei T-bond USA, e la borsa ha tirato un bello sciacquone (paura, eh?).
Ora hanno detto che scherzavano, e tutto si è aggiustato.
Intanto ci hanno fatto capire chi è che comanda, e solo i John Wayne de' noantri sembrano non aver capito...
Medioevo 2.0
*****
------------------------------------------------

Sarai anche 2.0, pero' sei medioevalmente lento.

Quello che hai detto oggi l'ho scritto ieri, anche se un pelino in modo differente.

E' bastato che i Cinesi esprimessero una qualche fiducia sull'economia Europea e immediatamente le borse Europee hanno riguadagnato un po' di terreno perso nelle settimane precedenti.

Chissa' chi c'e' veramente dietro a tutta questa speculazione...!

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Infine una piccola novità tocca i pensionati con meno di 18.000 euro di reddito che - se lo vorranno - potranno farsi trattenere a rate direttamente dalla pensione, senza interessi, il corrispettivo del canone Rai e dell’eventuale conguaglio fiscale di fine anno

Ambrogio Di Costa Fiorita Commentatore certificato 28.05.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MILANO - Il cervello dei razzisti funziona in modo diverso e, a differenza di quello di chi è libero da pregiudizi, fatica a identificarsi spontaneamente nella sofferenza fisica di individui di altri gruppi etnici.

LA PROVA – Lo ha dimostrato un team di neuroscienziati italiani in una ricerca che sarà pubblicata a giugno sull'autorevole rivista scientifica Current Biology. Gli studiosi hanno mostrato a un campione di 40 universitari, in parte bianchi italiani e in parte neri africani residenti in Italia, immagini di aghi che venivano conficcati sul dorso di mani con la pelle di diverso colore. I soggetti sono stati sottoposti a stimolazione magnetica transcranica, una tecnica che consente di registrare l’attivazione dei circuiti neuronali associati a diversi movimenti del corpo, sensazioni tattili e dolorose, allo scopo di intercettare i correlati nervosi dell'empatia.
In conclusione sarebbero gli stereotipi e i pregiudizi razziali collegati al colore della pelle a influenzare, e persino ad attenuare, la naturale compartecipazione alla sofferenza altrui, che si manifesta anche di fronte a soggetti percepiti come non familiari. Che sviluppi avrà questo esperimento? «Questa ricerca – risponde Avenanti - può avere molteplici applicazioni, ma soprattutto suggerisce l'importanza e la necessità di educare all'empatia».

http://www.corriere.it/salute/10_maggio_27/cervello-razzisti-incapace-dolore_7349b7b6-69a8-11df-a901-00144f02aabe.shtml

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho problemi nel dipingere alcuni di voi " teste di cazzo".....

non me ne fotte dei consensi riscossi nel blog....mi bastano quelli accumulati nella realtà..

per cose mie devo viaggiare.....ogni volta che quel cazzo di aereo annuncia la fase di avvicinamento su pista italiana....mi commuovo....e sono felice di aver riportato le mie stanche e provate palle in italia.....la mia italia.....l'italia dei miei nonni....l'italia di una generazione cha ha SOFFERTO per permettere a NOI di cazzeggiare con il computer..

ragazzi...si recuperi la FIEREZZA di essere nati nella penisola più bella del mondo.....

si recuperi l'amore per la culla della cività...

quattro MAGNACCIA stanno cancellando secoli di storia ponendoci alla stregua del terzo mondo....

non temo la crisi economica....tutto sommato se ne esce....provati... spennati.....ma se ne esce......

quello che temo è il costante..inesorabile...inarrestabile....venir meno della DIGNITA dell'italiano medio....

dignità....si dignità...

mio nonno fucilato più volte :

- dai fascisti
- dalla carfagna

mio nonno fucilato più volte :

- dai fascisti
- dalla trota

...verrà ciclicamente fucilato...da mignotte ..magnaccia....mafiosi.....puttanieri.....faccendieri....

aveva il sol torto di sognare un'italia migliore..

lasciate un attimo la tastiera (se possibile)...palpate...palpate....ma avete ancora le palle ????

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 28.05.10 15:58| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

C'è uno strano G6 oggi e domani a Varese. Sono riuniti i ministri dell'interno di Spagna, Francia, Germania, Regno Unito, Italia e ....Polonia? Coordina il ministro dell'Interno italiano Roberto Maroni. Si prevede partecipino anche USA e Commissione europea.
Verte su:
Temi migratori
Lotta ai patrimoni illeciti
Lotta al terrorismo.


Alina F., Varese Commentatore certificato 28.05.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

"Abbiamo rimesso la barca sulla giusta rotta, dando una risposta immediata ad una crisi improvvisa". (il piccoletto)

^^^^^^^^^^^^^^^

A meno che non stia parlando della barchetta nuova del figlio.... chi cazzo è che davanti ad un'affermazione come questa gli può ancora dare credito? Una crisi improvvisa???????

Girasole di Giugno 28.05.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#
Zoran Menez scrive:
28 maggio 2010 alle 12:05

http://www.italiaterranostra.it/?p=4767
#
Zoran Menez scrive:
28 maggio 2010 alle 12:06

O come il blog di Vulpio
http://carlovulpio.wordpress.com/2010/05/24/god-bless-america2-il-silenzio-di-tomba-su-questo-blog-che-due-magistrati-vorrebbero-oscurare-e-stato-finalmente-rotto-da-un-bel-convegno-sulla-%E2%80%9Clegge-bavaglio%E2%80%9D-tra-i-cui-relatori-c/
bisogna saperlo leggere

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.05.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Totò Riina, il Capo dei Capi, il boss che ha macchiato col sangue la Sicilia e non solo, spietato e cruento, vorrebbe la Grazia.

E vorrebbe l’intercessione della Chiesa, in particolare dell’arcivescovo di Milano, il cardinale Dionigi Tettamanzi.

In più, tramite il suo avvocato Luca Cianferoni, vorrebbe nel frattempo l’attenuazione dei rigori del 41 bis.

Meditate gente meditate!!!

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non vi piace la mediaset,se non vi piace il Tg1,guardatevi Rai 3 e il TG3.O per caso se campi canale il Duce Berlusconi ti manda a casa gli squadristi con la purga?A proposito,ma come mai quando piangevate per la libertà di stampa,in sede Comunitaria hanno detto che siete dei cazzari-cazzoni?

max tib 28.05.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

GLOBAL CONSCIOUSNESS PROJECT

Leggete riguardo questo argomento.
Il progetto è in fase di sperimentazione in diversi paesi coadiuvato da diversi scienziati.
I suoi risultati sono strabilanti.
In sintesi tale teroia afferma che esiste una coscienza globale capace di modificare o prevedere determinati eventi mondiali.
Ci vogliamo provare?
L'idea è quella di applicare una meditazione su un preciso argomento dai 5 ai 10 minuti ad una precisa ora del mattino e verificare se l'evento meditato si verifica nei giorni a seguire.
Scegliete voi l'evento da modificare, il giorno e l'ora precisa della meditazione e partecipiamo in massa.
PS credetemi non sono pazzo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.05.10 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


…..ma, se Aldo Moro fu sequestrato nel lontano 1978…. ben “32” anni orsono….quanti cazzo di anni potevano aver,e a quell’epoca, il gatto e la volpe dal libro facile qui così?!


Ps: per il $ignor non che ragionier Giuseppe Grillo o, chi per lui: E BASTA RIFILARCI LIBRI INUTI E FARLOCCHI!!!

stefano parini (ilparini), milano Commentatore certificato 28.05.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

personalmente non ce lo vedo troppo berlusconi a fare festini ,scambio di coppie, ammucchiate , frustini e stivali...

avra' fatto di certo le sue scopate, anche lui e' uomo.. ma, mica tutti hanno il chiodo fisso di ammucchiate viagra alcool droga come i progressiti rossi chic buonisti con : solo voi rivoluzionari di sinistra potete arrivare a credere a queste cretinate di ammucchiate e festini pur di arrivare a denigrare gratis.

per dire cio', qualcuno era presente a questi festini ? forse travaglio ?

ma, fa piu' schifo pensare a marazzo e rossi simili , imbottiti di cocaina prendere in mano gli uccelli degli altri... magari pure vunci e a livello di pelle di daino..... raccontando alla moglie che usciva per lavoro

Marilena Bonomi 28.05.10 13:28
************************************************

questa eclattante dimostrazione della superiorità della razza leghisto-petana non va relegata solo ad un sottocommento!


ps: occhio ai multinick! occhio ai multinick!

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 28.05.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA STORIA INSEGNA CHE SE UN POPOLO
VUOLE DAVVERO CAMBIARE LE COSE
FA UNA COSA SOLA.............
C'E' TANTA DI QUELLA MERDA IN QUESTO
PAESE CHE NON BASTEREBBERO VOLUMI E VOLUMI
DI ENCICLOPEDIE PER DESCRIVERLA.
ITALIANI POPOLO DI IGNORANTI, CONNIVENTI,
LASSISTI, SENZA DIGNITA' !

CONTINUERANNO A FARE IL CAZZO DEL COMODO LORO
TUTTO QUESTO E' SOLO COLPA NOSTRA

ALTRO CHE NAPOLITANO
IL VERO MORFEO E' IL "POPOLO" ITALIANO

VAFFANCULO

Marek H. Commentatore certificato 28.05.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Le domande sono due e la risposta, temo, una. Perché la mafia comincia a fare le stragi? Perché la mafia smette di fare le stragi?

mario ., monopoli Commentatore certificato 28.05.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

infatti, in questo CESSO di nazione, hanno CAGATO TUTTI,dagli americani che ci hanno riempito di merda e li dobbiamo pure ringraziare,alle altre nazioni che si sono ALLENATE al tiro al piccione sicure che in questa NAZIONE MORTA,tutto potesse essere permesso.Possiamo sicuramente ringraziare la vecchia classe dirigente che nel nome di un antiqualcosa,hanno sperperato,dilapidato,rubato,sprecato,spacciato tutto ciò che veniva toccato o trattato. Di persone con gli attributi,purtroppo ne abbiamo avute POCHISSIME e questo ha portato la nazione al disastro.Vedo ancora il grande ENRICO negli occhi di BIANCA,le battaglie perse di uno statista come ALDO,sono li a ricordarci che purtoppo il sacrificio non è servito a noi come monito ma per INGRASSARE tutti quelli ostili alla sua linea politica.Povera e disparata nazione,non è riuscita nemmeno dopo 80 anni a scrollarsi di dosso quel FASCISMO VISCIDO che porta avanti un nanerottolo vecchio bavoso e pedofilo.

emi f., voghera Commentatore certificato 28.05.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo capito finalmente perché il governo italiano pompava come un matto per aumentare le commissioni di spese in armi alla Finmeccanica e aziende americane (15 MLD solo per cacciabombardieri) pu essendo noi in periodi di crisi nera e perché su questa spese Tremonti non ha speso nemmeno un possibile taglio.
(Ma il Governo Prodi non è stato da meno!!)
Stanno venendo fuori le prove di una immane truffa ai danni dello stato italiano messa in atto dei vertici del governo per quelle gigantesche spese militari che ci mettono al quinto posto nel mondo in spese militari, ma in cui naturalmente i conti erano truccati e politici italiani si facevano delle belle mazzette.
Qualcuno ha ancora qualche dubbio sul perché Berlusconi tiri come un matto per ostacolare le indagini, chiudere le intercettazioni e imbavagliare la stampa?
Finmeccanica è i sotto il mirino della procura di Roma per mazzette per 8 miliardi.
La procura du Roma non è proprio la sede adatta per attaccare il Governo.
Ma le indagini su Berlusconi e soci diventano ogni giorno più fitte: stragi di mafia, mazzette sulle armi, corruzione crescente... ancora qualcuno deve rompere le palle con l'odio agli stranieri o il sostegno al Governo, malgrado questo, malgrado tutto?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'tutto vero è tutto bello. Intanto con i guadagni delle vendite io mi ingrasso.Ma c'era bisogno di scrivere un altro libro su cose dette e risapute, trattate da programmi televisivi, radio, inchieste giornalistiche, settimanali di cronaca e politica. Scusate; le stesse cose si sono ripetute per tutti gli omicidi di Stato per le stragi di Stato ( che sono dette di Stato proprio perché esso è l'imputato principale). Non si riesce a risolvere niente da 30 anni a questa parte. Chi ha voluto la morte di ENRICO MATTEI?
E allora è meglio smettere di rincorrere verità che sfuggono ad ogni analisi e delle quali si affievolisce la memoria e con essa la speranza.
L'economia deve diventare il nuovo fronte. Sacrifici, rinunce, riduzione programmata del nostro tenore di vita ( non acquistare IPAD, telefonini, auto nuove, rinunciare a viaggi, vacanze, etc etc) tutti insieme, per un anno, poi vediamo cosa succede.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 28.05.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

A sinistra c'è gente come il Santo che riesce a mungere i tori!

Le so tutte!

------------------------------------------------

Ma non raggiungerò mai l'abilità della tua mammina che ci riesce perfino con il culo. Però consigliali il preservativo altrimenti corre il rischio di cagare un'altro stronzo come te.

AHAHAHAHA AHAHAHHAA HAHA AHAHA AHAH AHAHAH AHA AHAHA HAA HA AHAH AHAH AHAH AHAHA HA AHAHA

Ma allora ve le cercate proprio.

PPPPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI AMICI DI QUESTO BLOG BUONGIORNO, COME BEN SAPETE QUANDO IO SCRIVO VADO GIU' MOLTO PESANTE, ED ANCHE ORA LO FARO'.
VOGLIO SAPERE DA VOI PECORONI ITALIANI, MI DITE QUANDO CAZZO VI SVEGLIERETE? SIETE COME LE PECORE CHE SI RIBELLERANNO SOLO QUANDO SI RENDERANNO CONTO CHE L'ERBA DA MANGIARE E' FINITA. AVETE VISTO CHE BELLA MANOVRA? AVETE VISTO COME PAGHIAMO SEMPRE NOI OPERAI E IMPIEGATI COGLIONI?
AVETE SENTITO PARLARE DI CONFISCA A QUEL FARABUTTO DI ANEMONE CHE SI E' ARRICCHITO RUBANDO DENARO PUBBLICO A NOI ITALIANI? LO CAPITE CHE ANEMONE ERA IL BURATTINO DI TURNO MA I CAPI SONO DENTRO IL PARLAMENTO? SE I CAPI NON ERANO LORO GIA' AVREBBERO SEQUESTRATO TUTTO IL DENARO DALLE BANCHE, MA SICCOME LORO SONO I CAPI OCCULTI NON SI E' TOCCATO UNA LIRA DAI CONTI DI QUESTO FARABUTTO.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

FOTO DELLA CRISI

http://www.corriere.it/gallery/cronache/05-2010/yacht/1/berlusconi-yacht-passione-famiglia-_b6adba4a-6983-11df-a901-00144f02aabe.shtml#1

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.05.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIATI ITALIA: TU PAGHI. LORO SE LA GODONO!

E' stato varato davanti al cantiere Crn di Ancona, con una cerimonia discreta e in anticipo rispetto alle attese della vigilia, lo yacht da 37 metri Custom Line 124 commissionato da Piersilvio Berlusconi al Gruppo Ferretti. Il figlio del presidente del consiglio non era presente. Nell'imbarcazione - del costo di circa 18 milioni di euro - sono state predisposte quattro suite per ospiti e una sala fitness fatta inserire al posto di una cabina. Nei mesi scorsi Piersilvio Berlusconi sarebbe stato più volte ad Ancona per seguire l'andamento dei lavori, anche insieme con la compagna Silvia Toffanin. Tre anni fa aveva già scelto i cantieri anconetani per un altro yacht, Suegno, da 30 metri costato circa dieci milioni. E poi dicono della crisi... "Siamo tutti sulla stessa barca". Sì, ma quella appena comparata da Piersilivo è una "barca" lunga trentadue metri e dunque trenta di più del pattino che affittano, stangata permettendo, gli italiani 'normali' sulle spiagge libere di Ostia. Sì, ma quella di Briatore e della Gregoraci, è una "barca" di sessantadue metri, anche se Nathan Falco, il bimbetto che ha la fortuna o sfortuna di essere figlio dell'allegra coppia, è rimasto molto male, «scosso e intristito» (dice la mamma), quando la Finanza gliel'ha sequestrata. Modesta invece la "barca" di Massimo D'Alema, uno Star60 di appena diciotto metri di lunghezza, che veleggia nelle agitate acque del PD. Ma come dargli addosso a "baffino": la barca di partito... fa acqua da tutte le parti!

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:


*****
[...]

d'accordo con i primi 5 capoversi
Sul seguito... ma l acrisi in cui il neoliberismo ha buttato il mondo non vi ha insegnato nulla?

viviana v., Bologna
*****
--------------------------------------------------

Volevi dire la crisi che pochi spacciatori di incantesimi hanno provocato?

Tu metti sullo stesso livello, per fare un esempio, farmacisti e venditori ambulanti di pozioni magiche.

Il fatto e' che ti dovresti preoccupare di piu' dei governanti e esperti vari che hanno acquistato la pozione magica invece degli incantatori.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 28.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di
delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la
condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché
il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per
insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e
tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle
sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto
che al giusto. Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il
dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie
sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile
effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo
onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto
seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi
atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della
gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il
capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.
Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza
credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di
famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si
circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile,
e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un
proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole
rappresentare."








Qualunque cosa abbiate pensato, il testo, del 1945, si riferisce a
Mussolini...

(Elsa Morante)

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 28.05.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Frank A.
**************

Egregio mr. Frank A., lei deve avere le idee un po' confuse.
Dico confuse perché scrivendo "...nel Vaticano la madre di tutte le nefandezze, fosse fantapolitica! E' verita' sputata..." lei non fa altro che centrare un problema che tale non è, per quanto reale e consolidato esso sia: è un dato di fatto, impossibile quindi raddrizzarlo se non togliendogli l'alibi di dio e fede, ma si sa, su derìca non si può, quindi lei pur con qualche contraddizione è vivo e lotta insieme a noi :))

Dove sbaglia però è sul "premier barzelletta" e la speranza che un importare un premier anglosassone risolvi il problema dei problemi: che il giorno dopo aver annunciati lacrime a sangue per i sudditi il ceffo arcoriano presenzia all'assemblea Confindustria, a casa dei ladri dunque, rassicurandoli del roseo futuro che li attende... e che la MarciaScaglia (scaglia a Roma sta per zoccola, come le ministre dal sistema scelte) faccia finta di non accontentarsi tentando di alzare la posta (per gettare fumo negli occhi) la dice lunga sulla merda padronale che detta legge!
Un'assemblea contro un popolo intero: faccia i conti, soci, grazie!
---------

@ 50 stars
**********

Caro stronzetto servetto: sfido chiunque a farsi decenni di galera per omertà scopo salvataggio faccia della CIA... ma vai a cagare altrove!
La CIA c'entra sicuramente per altre ragioni, non ultima quella che rileggendo la storia si percepisce che l'unica opposizione antimperialista e antifascista del dopoguerra fu quella lotta armata nata dopo le bombe reazionarie che troppi machiavellicamente chiamano TERRORISMO ROSSO, e vatti a rileggere a cosa mirava quell'organizzazione e vedrai molta attenzione a sacrosante rivendicazioni dei ceti popolari e lavoratori.
La CIA mai avrebbe lasciato marcire in galera i suoi dipendenti, quindi... fatti spiegare qualcosa dai suoi veri dipendenti e dirigenti italiani, tipo il gladiolo sardo, ma in privato, a tu per tu, senza gendarmi!

Morale? Grillo = CIA.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 28.05.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vogliamo cominciare a punire quel farabutto di Berlusconi cominciamo a spegnere il televisore.Sapete quanto guadagna al mese il mafioso?
Quindi cominciamo a fare qualche passo nella direzione giusta.

Gerri D., salerno Commentatore certificato 28.05.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Occorrono 30 MLD?

Scrive MaxVinella

Se è giusto scandalizzarsi per le auto blu, non capisco come mai nessuno assuma analogo atteggiamento nei confronti dei 15 mld che stiamo spendendo per acquistare dagli USA i cacciabombardieri F35 !!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISINFORMAZIONE TOTALE

La televisione pubblica è carta straccia è una fotocopia delli reti mediaset.
Rai 1 e canale 5 fanno gli stessi servizi, danno le stesse notizie e al mattino vanno in onda alla stessa ora.
Ogni servizio contiene errori madornali e tralascia notizie essenziali sovrapposte da quelle di regime.
Ieri ad esempio rai 1, mentre mostrava la ripresa del dollaro ad 1,23 il conduttore 'distrattamente' dichiarava il valore 1,30.
Errori? Non credo.
Tutte le conferenze stampa del barzellettiere europeo tagliate e filtrate, applausi alla manovra, notizie di ripresa e tante tante notizie di pubblica inutilità.
Nessun tg si è preoccupato dell'ispezione della comunità europea nelle discariche campane e il divieto assoluto perpetrato dall'esercito per accedere ai siti.
Stamane la procura di Napoli ha pubblicato il dossier sulla contaminazione delle falde acquifere campane ad opera dei fanghi velenosi sversati dall'Acna di Cenghio(Savona)
Un po di tempo fa si è scoperta una grande discarica all'ombra del parco nazionale del vesuvio dove lo 'stato' ha sepolto i rifiuti della precedente emergenza.
Nessun tg ha avuto il coraggio di anticipare il collegamento di finmeccanica ai fondi riciclati da mokbel, ricordate quello legato a di girolamo, entrambi in carcere.
E si che il ddl intercettazioni deve calare un velo di silenzio sull'enorme schifo tra politici, mafiosi, costruttori ed imprese che ancora si espande e non si arresta.
Va tutto bene, tutto procede secondo i piani del governo.
Ma quale governo? Quello della lega naturalmente. Sveglia! La manovra è un tesoretto per giustificare il federalismo ed il piano si completerà con la ghettizzazione del sud italia.
Loro hanno unico nemico:la COSCIENZA PUBBLICA, l'unica capace di scalfire ed erodere ed è questa che dobbiamo alimentare per combattere il silenzio che ci vogliono imporre.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 28.05.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo a 18 anni della strage di Capaci
a 30 anni dalla strage di Bologna
a 20 dall'aereo di Ustica
a 41 anni da Piazza Fontana
a 9 anni dalla scuola DIAZ di Genova

e il segreto di Stato continua a proteggere gli assassini

mi viene da piangere

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasi di Voltaire
"Saremo d nuovo italiani quando con le budella dell'ultimo leghista avremo impiccato l'ultimo Berlusconi"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Guarda che gli IP dinamici sono la sottorete di un dominio, il provider ti assegna un IP dinamico ma per essere presente su internet (come dominio) deve avere un'IP statico"

Se vuoi avere una pagina web certamente devi avere un IP statico, ma quando ti colleghi il Provider ti assegna un IP dinamico.
Certamente il Provider sa a quell´ora chi usava quell´IP dinamico, ma a me sembra che si vada un po´oltre...
Presto (in Germania almeno) si adottera´l´IPV6 e allora tutti avremo IP statici...come si carichera´illegalmente e anonimamente...questo e´tutto da studiare.
Meno male che uno come Berlusconi non sa neppure cosa sia l´IP...altrimenti l´Italia sarebbe tra le prime ad adottarlo.


Mauro Biani

"Non lamentatevi del sacrificio
Non immaginate neanche quanto abbiamo vissuto al di sopra delle vostre possibilità"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Dizionario economico

Sacrificio= rinuncia o mancanza che il potere impone a chi non ha né potere di comando né capacitò di sopravvivenza, mettendo in ballo una entità fittizia di comodo come ‘il Bene della Nazione’. I ricercatori hanno ipotizzato che tale Bene della Nazione sia la controfaccia di Belfagor.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

sembra che gli unici berlusconidi contenti dell'operato dei loro idoli siano quelli che frequentano questo blog.
io ho provato a fare un giro sul sito del giornale e le cose non sembrano affatto rosee per silvio e i padagni, altro che consensi al 60%.

provate a scovare un solo commento favorevole a silvio o a bossi:

http://www.ilgiornale.it/interni/il_giallo_province_non_saranno_cancellate_ora/28-05-2010/articolo-id=448629-page=0-comments=1#1

Danilo De Rossi 28.05.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Dunque spiegatemi: Tremonti ci ha incitato a ipotecare la casa per andare in vacanza
e ha fatto fare lo sport della borsina gialla col paese che diceva grazie a quelli che, spendendo e spandendo, facevano girare l'economia
.. e ora ci viene a dire che vivevamo sopra le nostre possibilità?!?
Ma è sempre quel Tremonti lì? O ce lo hanno sostituito?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Chi vuole approfondire i TRUCCHI della comunicazione politica legga questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guardate la realtà, senza fregature.

su

www.aNakedView.com


...e poi ne riparliamo...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

spaceboy www.anakedview.com Commentatore certificato 28.05.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Se ti chiamo cretina tu dici che ti offendo.

E dove sta l'offesa?

TU SEI CRETINA !

E che colpa c'ho se lo sei ?

Non te ne sei ancora accorta ?

Allora, come diceva il grande Totò:

Informati !

Anzi fai un sondaggio.

Scrvi :

Ha detto Aldo che sono cretina, chi è d'accordo ?

Vedrai che plebiscito !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 28.05.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete voi totò riina a capo dell'antimafia?.No!!.
Volete voi un...meteorite che cancelli il pianeta?NO..NO.Bene!! allora non lamentatevi più di questo governo.
P.S.Io non percepisco più la realtà,quindi non capisco perchè devo fare sacrifici per salvare un paese che è in balia della nostra indifferenza.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 28.05.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

meno chiese e
piu'cadaveri leghisti
italia fatti bella terremotati in padania

*fly* ,, ca Commentatore certificato 28.05.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

PARLAMENTO SENZA...

Un parlamento senza opposizione che parlamento è?

Da una parte c'è la maggioranza che usa valutazioni personali, non confermate dai numeri, per affrontare il problema "giustizia sociale". Che è la madre di tutti i problemi dei cittadini.

I signori al governo stanno curando i problemi di chi li ha sostenuti e li sostiene politicamente ed economicamente.

Dall'altra esiste un pugno di partiti che dovrebbe controbilanciare, con le parole e con i fatti, le azioni del governo.

Può una democrazia esistere quando non esiste una opposizione attiva ma solo figurata e, aggiungerei, sfigurata???

Il governo in carica "bara" ma "l'opposizione" non è da meno. L'opposizione dovrebbe difendere gli interessi delle "minoranze", dovrebbe controllare l'operato della maggioranza e denunciare l'irrazionalità e le stopiature che tali azioni creano nel sistema Italia.

Tutto dovrebbe fare tranne che collaborare e tacere su scelte e decisioni che vanno contro i principi della "fascia" popolare che dovrebbe rappresentare.

Una opposizione condizionata dalla maggioranza. Un PDL condizionato dalla Lega.

Questa è democrazia??? Credo proprio di no!!!

CONTRADDITTORIO.

By Gian Franco Dominijanni


LA VERITA' E' UNA SOLA, E CIOE' CHE SIETE PROPRIO UN POPOLO DI MERDA!!! E VI MERITATE STI POLITICI DI MERDA E MAFFIOSI, PERCHE' SIETE VOI I PRIMI MAFFIOSI, SEMPRE PRONTI A CHINARVI A PECORA PER UNA QUALCHE POSTO AL FIGLIO AL NIPOTE, PER QUALCHE PERMESSO NON LEGALE , PER POI VANTARSI AL BAR CON GLI AMICI A CHI E' PIU' FURBO!!!.
LA MAFFIA!!!! SIETE VOI!!!! ALTRIMENTI NON SI SPIEGHEREBBE STA CLASSE POLITICA CORROTTA E SCHIFOSA!!!! ITALIANI !!!! SIETE UNA RAZZA DI MERDA!!!!!!!.......

ITALIANO CONMORALE 28.05.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul sito della lega c'è una locandina :

pontida 20 giugno 2010...sin qui nulla osta...fatti loro...ma scrivere in calce :

20161 MILANO (Padania)...

cazzo...siamo alla follia !!!

avete mai letto :

Palermo (Trinacria)

Bari (Apulia )


marilena bonomi...amore mio.....ma quante volte sei stata bocciata al CATECHISMO prima di divenire fervida sostenitrice della lega ????

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 28.05.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT.. ma devo sfogarmi!
Ieri mattina, ore 8 salgo in taxi per lavoro... becco l'autista gia' ingastrito, sicuramente per cacchi suoi, e iniziamo a parlare di come sono disastrate le strade del centro di bologna... questo incomincia a bestemmiare su sindaci (che non abbiamo, purtroppo), amministrazioni ecc ecc. Io gli dico che anche se sono una persona di sinistra, la migliore (anzi la meno peggiore) gestione degli ultimi anni c'e' stata con un sindaco di destra (Guazzaloca)... questo diventa paonazzo, forse lo irrita trasportare una persona di sinistra (che manco esiste piu', penso) e comincia a dire tutto quello che ha rubato il PD, vedi Delbono... io gli rispondo che il ns sindaco avra' rubato a Bologna, ma che abbiamo un presidente del consiglio che ruba a tutta l'Italia... allora parte dicendo che siamo tutti ladri, perche' sa se trova un portafoglio con soldi, mica lo restituisce... al che' sbotto! gli dico che io NON sono una ladra, che questo discorso NON lo accetto, perche' sono stata educata in famiglia ad essere una persona onesta, leale e seria lavoratrice... lui mi dice che ha parlato con primari, professori, avvocati e che un portafoglio se lo terrebbero.. perche' lei non ha 3 figli con uno stipendio solo ecc. ecc. Io gli dico che siamo in due, ma che il mio ragazzo e' in cassa integrazione e che facciamo fatica ad arrivare a fine mese, ma che non sono una ladra! per fortuna arrivo a destinazione, ma mi e' rimasto un senso di rassegnazione e tristezza per tutto ieri... e' cosi' che va l'italia oggi... una volta si diceva che l'italiano era furbo, oggi si dice che e' ladro... per fortuna che non c'e' piu' mio papa', perche' in questo mondo proprio non ci si ritroverebbe... e mi manca tanto anche per questo!! scusate il lungo sfogo...

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 13:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ruffini torni a dirigere RaiTre"
Il giudice lo reintegra dopo il ricorso

ROMA - Paolo Ruffini deve essere reintegrato alla direzione di Raitre. Lo ha deciso il giudice del lavoro del Tribunale di Roma accogliendo il ricorso che Ruffini aveva proposto nei mesi scorsi dopo essere stato sostituito per essere destinato ad altro ruolo interno alla Rai. Ruffini aveva lamentato che la soluzione individuata non rispondeva al suo profilo professionale e alle responsabilità fino ad allora ricoperte. La Rai ha ovviamente possibilità di ricorso.

repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.05.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Cos'è? La giornata del "salviamo il panda"?
con la differenza ch eè diventata "salviamo il troll"!
senza considerare che nessuno di questi che salvano o che vogliono salvati è autenticato
dunque la malafede è assoluta

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Per favore quotate questo commento


IO SONO UNA STRONZA

Tinazzi

Ps poi vi diro' perchè . Grazie per la fiducia

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 13:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Padania difende le province:

“Un ente locale utile e di grande tradizione storica”

“Le province sono utili, vietato abolirle tutte”

titola il quotidiano leghista in apertura.

A voler leggere La Padania con attenzione, però, la parola chiave del titolo sembra proprio “tutte”:
le province si possono abolire ma non tutte.

Ovvero: guai a toccare quelle amministrate dalla Lega, quelle sono “enti locali di grande tradizione”.

La altre, invece, (Isernia o Fermo solo per fare due esempi tra quelle in odor di taglio), si sarebbero potute eliminare tranquillamente, bastava trovare un escamotage per salvare quelle verdi.

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/padania-lega-abolizione-province-reguzzoni-396850/

*****

I clown hanno cambiato look, adesso si vestono di verde.

silvanetta* . Commentatore certificato 28.05.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che sappiamo è solo la punta dell'iceberg.
"Siamo tutti sulla stessa barca.."Il Titanic.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 28.05.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vuoi battere un nemico con la forza, alora metti in conto uno spargimento di sangue.
Se invece lo vuoi battere con l'Intelligenza, allora lo Fagociti.
Berlusconi ed i suoi, li estingueremo Mangiandoli.
Passando per la loro strada Viziosa.
Fintanto che non mangeremo sterco, il destino sara' di soccombere.
Lo dimostra il suo stesso succedere ad Andreotti.
Chi gli succedera', lo fara' perchè peggiore.
I Migliori, passano.....
Lasciate stare i trolls e specialmente la Broghammer: puo' essere conservatrice, puo' essere interessata, ma chi di noi non lo è?
Argomenta con proprieta', rispettando il dialogo, inoltre la immagino Attraente, al punto che se fosse libera, sarei lusingato di trascorrere otto notti d'amore con lei.
Sempre che cio' non la disturbi o imbarazzi.
Come vedete, io parlo chiaro.
Poi, denigrate pure chi vi pare, se cio' vi da' soddisfazione.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 28.05.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stangata: pagano sempre i soliti noti.
Nessuno guarda alle Compagnie di Assicurazioni
Nessuno guarda alle finanziarie
Nessuno guarda algli Istituti di Credito
Nessuno guarda ai costi della Casa
Nessuno guarda agli immobiliari
Nessuno guarda alle lobbie professionali:avvocati,managers,notai,ecc.ecc.
Perchè?????????
Facile la risposta: sono il sottogoverno dei nostri politici dove hanno inserito figli,parenti,amici e coleghi!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 28.05.10 13:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Biogna rendersi conto che queste cose noi, e per noi
includo tutti quelli che usano ed hanno sempre usato, e spero useranno il cervello nella giusta maniera, le abbiamo sempre sapute e non sono certo novita', sono cose circoscritte nella soffitta
che contiene tutte le nostre frustrazioni e rabbie
accumulate per oltre 60 anni.

Ma, con molto rammarico, bisogna anche rendersi conto che un buon 70% della popolazione italiana -
"noi ne costituiamo soltanto un 5% forse" -
ignora tutto e di piu', e purtroppo si rifugia, quando si cerca di spiegargliele e di sensibilizzarli, nel "tutte puttanate, fantasie
e leggi troppi libri di fantapolitica, come poi se "La Salamandra" di Morris West-un mio concittadino australiano - vissuto molto tempo a Roma, che ha scritto molto sull'Italia e percepiva
nel Vaticano la madre di tutte le nefandezze, fosse fantapolitica! E' verita' sputata - a chi non l'ha letto lo consiglio vivamente, insieme a molti altri suoi libri, vi assicuro che ne vale la pena. Ora e' morto, pace all'anima sua, purtroppo, ritornato in Australia, ma in verita' cacciato dall'Italia.

Percio', care amiche e amici, il problema e' tutto li',sensibilizzazione capillare della gente
che dovrebbe essere compito dell'opposizione,
quella degna di questo nome, che purtroppo non c'e' ed e' di la da venire.

Ma perche' dico io, comne si acquistano stranieri
a uosa nel nostro calcio, ed e' un'eufemismo chiamarlo "nostro", non possiamo comprarci, toh!,
qualche politico straniero? Almeno quelli duri e puri all'anglosassone maniera?

Senta Mr. Smith, noi abbiamo un premier barzelletta che sta sistematicamente demolendo
l'Italia, piu' un'ala nordista separatista cosi' becera, primitiva e retrograda che raggrupparla, imbarcarla e mandarla in esilio in qualche atollo del Pacifico, sarebbe fargli un piacere e nello stesso tempo un dispiacere alla fauna del luogo,

quindi venga a farci il leader dell'opposizione e si porti il suo staff, vanno bene 100 milioni? Sarebbero ben spesi credo.

Frank A. 28.05.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa può salvare l'Italia e quelle merde della lega un bel decreto legge che obblighi i leghisti al TSO (trattamento sanitario obbligatorio), li spediamo tutti all'anonima alcoolisti, qualcuno probabilmente non ce la farà (distruzione parziale e/o totale della corteccia cerebrale dovuta al lungo abuso di alcoolici) ma di sicuro l'Italia ne uscirebbe rinnovata e migliore.

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Marilena Bonomolo (un cognome indubbiamente del nord),
ma è vero che quando frequentavi le scuole serali, allungavi spesso la mano sotto al banco in direzione del trota per controllare se lo slogan di papà bossolo corrispondeva al vero, ma poi la ritraevi delusa e schifata?

Franco F. Commentatore certificato 28.05.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

svelato l'arcano........

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 28.05.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parafrasando quel genio di Albert Einstein

«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità dei leghisti, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

AAHAH AHAH AHAH AHAHA HAHAHAHA HAHAH AAAHAHAHA HAHAHA HAHAHA

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ 50 stelle

tu sei solo un servo... e secondo me ti pagano e anche bene... per fare il servo, non per fare il tuo lavoro...

certo se poi per il semplice fatto che grillo pubblica sul suo blog qualcosa questa diventi "la verità" solo per essere pubblicata qui... hai ragione...

il problema è che non tutti siamo ignoranti e non caschiamo sempre dalle nuvole davanti alle rivelazioni di grillo... dimenticate spesso che le cose che si leggono qui si sanno già... altrimenti il blog non esisterebbe più da tempo... se grillo facesse delle "rivelazioni" pericolose politicamente grillo non avrebbe più il blog...
o forse non è mai stato ammazzato nessuno in questo paese per non fargli aprire bocca...

allora c’è qualcosa che non va… ma tanto alle pecore imbevute di propaganda e senza il minimo senso critico… è inutile anche spiegarle certe cose…

Giulia maggiore-2 Commentatore certificato 28.05.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"UN libro interessante , tutto sarebbe interessante , se fossimo in pensione e se questa fosse buona.."

Quello che è certo è che se si muovono i poteri forti , tutto il resto è contorno inutile di nani-topi , ballerine e puttane.
Da sempre quello che ci dicono non è vero o è il contrario ....oggi con la legge bavaglio e le intercettazioni abolite , sarà ancora piu' facile ; dal sapere qualcosa in ritardo , non sapremo un xazzo.

Mi ero interessato di Ustica , informato da prima del blog . Ma avevo letto sui reperti , dei resti dell'aereo. C'era una esercitazione burla ...c'era Gheddafi in volo ....alta tensione.
Dall'analisi dei reperti , in molti sostengono che l'aereo italiano è stato colpito da uno Stinger ....il missile , ma che era in dotazione americana ...pero'...

Non si puo' escludere che l'aereo di GHeddafi fosse scortato da due mig libici Mig 23 ed affiancato da 6 aerei , due italiani , due americani , due francesi....

Che ne sia nato uno scontro , come comprova la caduta del mig libico ...

Ora uno degli elementi chiave delle esercitazioni di guerra in uso in russia e non solo , è insegnare a coprirsi dietro gli aerei civili....
Manovra d'emergenza e protezione.

I motori degli aerei da guerra sono schermati...
Ergo il missile tipo stinger viene lanciato verso l'obiettivo , questo al contatto , impatto espode..oppure a fine corsa trova una nuova fonte di calore ....i bei due motori del DC9 non schermati ....in questo caso il computer del missile attiva l'esplosione di prossimità prima di toccare l'obiettivo.....immaginate di sparare con un fucile a pallini ....e l'effetto è di sgretolare l'aereo in mille crepe. Per questo l'aereo ha continuato a volare per alcuni secondi ..come lessi,e l'esame dei resti...solo uno Stinger era in grado di fare questo...

Poi di quello che dice Cossiga...divido per due , elevo al cubo moltiplico per 100 e divido per ZERO.

e Và Bè come nella guerra nel golfo....ci dissero che impiegavamo 8 aerei..erano 200.

(p. n.3)

cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

La vera conoscenza sta nel conoscere l'estensione della propria ignoranza.
(Confucio)

M. Mazzini 28.05.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Volano i CDS dell'Italia !
I Mercati danno il loro verdetto: la manovra di austerity non basta bisogna fare di più.

Vuolsi così colà dove si puote
ciò che si vuole, e più non dimandare

Alina F., Varese Commentatore certificato 28.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

CASTA METROMEZER IN COPRODUZIONE CON LEGACAZZATEFOX...
PRESENTA IL "FILM" LA MANOVRA...
VINCITORE DEL PREMIO, FIGURA DI MERDA DEL SECOLO...
TECNICI ALLA DIFFUSIONE..
VESPASIANO E MINCHIOLINI..
TECNICO AUDIO.. TREMORTI..
ADDETTI STAMPA.. FELTRINO..BELPIETRONE
AL TRUCCO... LETTA, VERDINI, BONDI,GASPARRI,SCAJOLA, ..
AIUTI REGISTA... ERIDANO,TREMORTI,
REGIA.. IL NANO.

aniello r., milano Commentatore certificato 28.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

"INTRIGO INTERNAZIONALE-ALDO MORO,USTICA.BR:

LE VERITA'MAI DETTE."

""È disponibile "Intrigo Internazionale - Perché la guerra in Italia. Le verità che non si non mai potute dire"
Acquista oggi la tua copia.""

E poi?

Devo ancora finire le 1000 pagine del caso Genchi,già ho le budella abbastanza arrovellate,mi serve un po' di tempo prima di darmi altre mazzate!

Queste cose non devono stare sui libri,ma nelle aule di tribunale,è vero che è proprio lì che sono state insabbiate,ma caxxo è lì che devono stare!

Il nostro impegno deve essere quello di portare la "Legge" nei luoghi preposti,la "Legge",quella sconosciuta!

Non è possibile che episodi che hanno cambiato la storia italiana siano relegati sugli scaffali di una libreria.

Che la verità sia rinchiusa tra le pagine di un libro.

Se quello che è scritto corrisponde a verità,allora è giusto che venga presa in considerazione dalle autorità giudiziarie.

Il problema non è promuovere e proporre un libro,il problema è come far luce sugli episodi che hanno sconvolto l'Italia!

Le cose non dobbiamo saperle in quattro,le verità nascoste non devono essere prerogativa di alcuni,ma di tutti!

Da oggi in poi acquisterò solo i prodotti che con parte del costo finanzieranno iniziative di Legge!

Quali?

Pensateci voi,io ho gia dato.

Arrivederci e grazie.

XXXXXXXXXXXXXX

p.s.

Un plauso a tutti quelli che almeno le verità cercano di scriverle!

Non ce l'ho con voi,ma con chi di quello che scrivete non sa farne il giusto uso,cioè noi!

(prova n. 2)

cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

CASTA METROMEZER IN COPRODUZIONE CON LEGACAZZATEFOX...
PRESENTA IL "FILM"
VINCITORE DEL PREMIO, FIGURA DI MERDA DEL SECOLO...
TECNICI ALLA DIFFUSIONE..
VESPASIANO E MINCHIOLINI..
TECNICO AUDIO.. TREMORTI..
ADDETTI STAMPA.. FELTRINO..BELPIETRONE
AL TRUCCO... LETTA, VERDINI, BONDI,GASPARRI,SCAJOLA, ..
AIUTI REGISTA... ERIDANO,TREMORTI,
REGIA.. IL NANO.


aniello r., milano Commentatore certificato 28.05.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento

deputati e baby-pensionati gli onorevoli pagati due volte L'Assemblea regionale siciliana

Doveva essere un elenco in via di esaurimento, la lista si è invece allungata. E contiene, oggi, i nomi di 14 parlamentari nazionali pagati due volte: allo stipendio di deputato o senatore che si aggira sui 10 mila euro, infatti, sommano la "pensione" maturata dopo aver militato all'Ars: dai tre agli 8 mila euro al mese. Nel novero dei "fortunati" ci sono esponenti politici di rilievo: un ex ministro (Calogero Mannino), due ex presidenti della Regione come Salvatore Cuffaro e Angelo Capodicasa, un ex presidente dell'Ars quale Nicola Cristaldi, l'attuale portavoce di Italia dei Valori Leoluca Orlando (sindaco di Palermo per dieci anni) e nove ex assessori regionali: Vladimiro Crisafulli, Giuseppe Firrarello, Salvatore Fleres, Fabio Granata, Ugo Grimaldi, Dore Misuraca, Alessandro Pagano, Raffaele Stancanelli e Sebastiano Burgaretta Aparo. Fuori dall'elenco dei 14, continua a usufruire del "vitalizio" dell'Ars anche chi non siede nel parlamento nazionale, ma ha incarichi istituzionali: l'assessore regionale Nino Strano e il presidente della Provincia di Messina Nino Ricevuto.
Allegria, la crisi ingrassa la politica siciliana. Aboliamo le regioni a statuto speciale, la guerra è finita 65 anni fa.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La casa del grande fratello."

Villa Certosa è la casa del grande fratello.

Perchè? Perchè in quella villa si organizzavano festini nudisti, goderecci, anche se li si voleva fare passare per meeting di natura politica e culturale..........

Ve li immaginate Obama o Zapatero o la Merkel che organizzano meeting con le chiappe e le tette, per non menzionare altri organi molto intimi, al sole?

Certamente no, ma siamo in Italia, dove al governo, come premier, abbiamo il "conflitto di interessi", un essere che si è costruito improvvisamente e dal nulla e che è divenuto l'uomo più ricco d'Italia!

E vogliono far passare i napoletani per creativi.......un milanese li ha spiazzati tutti!

cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La politica dà occupazione a troppa gente ed è l'unico settore che non conosce crisi o cassa integrazione". "Nessuna fornitura e appalto deve più avvenire senza una gara pubblica. Basta con lavori e commesse ad amici e compari a prezzi gonfiati".
Bersani?
Di Pietro?
Casini?
Follini?
Bossi?
Fini?
Macchè, Marcegaglia.confindustria.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

ANDIAMO AVANTI CON LA TECNOLOGIA, SI PUO' FARE A MENO DEGLI EDITORI.

Editori di sé stessi? Con Apple si può. È sufficiente avere un libro da stampare, un ISBN che certifica la registrazione, un file validato in formato ePUB e la voglia di scommettere sulle proprie abilità: il libro sarà in vendita su iBookstore

Per approfondimenti:
http://www.webnews.it/news/leggi/13034/ora-tutti-possono-vendere-su-ibookstore/

Dai Beppe sfruttiamo anche questa tecnologia

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Giusto per rinfrescare la memoria ai responsabili dello staff che permettono la pubblicazione di commenti di personaggi, orgoglio della padania, ben noti ai frequentatori del blog, che violano sistematicamente le regole di cui sotto.
Di questi personaggi ometto, ovviamente, di segnare i nomi per evitare che questo commento non passi il filtro

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Franco F. Commentatore certificato 28.05.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da qualche giorno i TG danno solo notizie di evasori fiscali "beccati " dalla GdF.

Fino a ieri davano notizie di mafiosi arrestati.


Risultato

l Italia è il paese con più criminalità organizzata e con più evasione fiscale dell' occidente.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

..non vogliono che Cristicchi canti Genova brucia!


http://temi.repubblica.it/micromega-online/don-gallo-io-canto-genova-brucia-e-voi/

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 28.05.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che si dice marcegaglia ma si scrive marcia canaglia. :-) ;-) .-)

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

OT
--
"Il Vaticano, niente più soldi ad Amnesty"

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/esteri/vaticano-contro-amnesty/vaticano-contro-amnesty/vaticano-contro-amnesty.html

(ricordate di dare l'8x1000 ai Valdesi!! Nè in bianco, nè allo stato che lo rigira ai cattolici)

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Perchè accanto al nick non fai apparire l'IP del postante, così ci potremmo rendere conto (io ne ho la certezza) che certi trool postano dai call center e sono pagati dal nazinano e dallo spastico di pontida, altrimenti non si spiegherebbe tanta ignoranza e cattiveria razziale. Se non vuoi farlo indaga tu e vedrai che a pensar male (gobbo maledetto dicet) a volte ci si azzecca.

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PETIZIONE CONTRO LA LEGGE BAVAGLIO, diffondete
http://www.avaaz.org/en/no_bavaglio/?cl=589002201&v=6381

marco lucidi 28.05.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Citando i diari di mussolini il 'nostro' commette un grave errore, poiche' non ne esistono e quelli che ci sono sono dei falsi.
esiste un falso del 1957 e uno del 2007 (tra l'altro acquistato da dell'utri.)
Il link e'aggiornato anche sulla notizia di ieri.

http://it.wikipedia.org/wiki/Diari_di_Mussolini

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Taiwan :
Ten workers have killed themselves and three have attempted suicide at Foxconn's operations in southern China this year, involving mainly workers who jumped from buildings. The most recent suicide attempt involved a 25-year-old man who slashed his wrists in the factory dormitory Thursday. One additional Foxconn worker in northern China also committed suicide this year.
-----------------
Il lavoro può diventare una forma di schiavitù dalla quale si esce solo da morti.
Chi lo spiega che non può essere considerato solo una merce ?
Chi lo spiegherà che l'automazione ha senso solo se libera gli uomini dal lavoro ?
Che significa lavoro ?
Se è quello definito dalla fisica siamo a un punto di svolta per quello che concerne il significato del "lavoro" rispetto all'uomo come umanità e non come umanaio globale ?
Di sicuro siamo ad un punto di svolta, quando questo segna il limite tra la vita e la morte.
La categoria dell'utile si può applicare agli uomini per cui sentirsi utile o inutile marca una differenza sostanziale tra essere vivi o no ?
Meglio essere inutili se questo significa non farsi "atrezzo", come la vanga o la sega.
Non rinunciate mai ai vostri sogni !

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nessun TG ha dato la notizia che il figlio del nano si è comperato una barchetta da 18 milioni di euro mentre il padre chiede i sacrifici ???


ps. Il Federalismo è finito nel cesso, tra un po l'italia lo seguirà!

Bossi fai cagare.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santoro resta alla rai.

Secondo me temevano che fuori avrebbe dato più fastidio al potere.

Spero solo che non sia una presa per i fondelli, nel senso che Santoro resta ma annozero va affanculo.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 28.05.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete il libro g71 L'ULTIMA MISSIONE la verita' negata, edito da A.Arconte, si trova anche su internet. Troverete molti dettagli sul caso moro, Ustica e altri fatti accaduti durante la guerra fredda e raccontati da un ex agente del sid che per evitare di fare la fine di molti suoi colleghi ha deciso di raccontare tutto. All'interno del libro c'e' un cd con una serie di documenti storici tra cui uno che riporta una richiesta pervenuta a Mario Ferraro alias g219, anche lui ha fatto una brutta fine, in cui si chiede di intervenire per ottenere informazioni utili alla condotta di operazioni di ricerca contatto con grupi di terrorismo medioorientali al fine di ottenere collaborazione e informazioni utili alla liberazione dell'on Aldo Moro. quest'ordine parti' dall'Italia verso Tripoli il 6 marzo 1978, fu predisposto a Roma il 2 marzo 1978. ALDO MORO FU RAPITO IL 16 MARZO 1978!

andrea mereu 28.05.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

"La nostra ineffabile Fulvia che finge velate critiche quando in realtò ripete merite bugie, finge di meravigliarsi che Berlusconi abbia ancora il 70% degli italiani e con ciò avvalora le dichiarazione di Berlusconi"

Qui siamo alla paranoia.
Se non c´e´nessuno che provochi si crea il provocatore.
Sai quanto me ne frega che Berlusconi abbia il 70 o il 7%.
A parte che Berlusconi non arriva a tanto, ma parla del 60%...
Il fatto e´che in una democrazia (vedi Spagna) un solo voto puo´far passare una legge o decretare chi governa...
Cio´premesso, io non spreco parole a parlar male di Berluscono perche´cé´gia´chi lo fa in abbondanza, anzi, a iosa, al punto che diventa persino noioso leggere sempre le stesse cose.
Quello che non si legge mai e´una proposta alternativa.
Che poi sarebbe l´unica cosa che produrrebbe un qualche cambiamento.
Berlusconi si eliminera´da solo, gia´da tempo da´segni di demenza senile, sembra una statua di cera animata da qualche meccanismo intero a volte neppure cosi´ben funzionante.
Sarebbe molto piu´produttivo se le parole che escono dalla bocca fossero registrate su un disco invece che provenire da un cervello di cera collegato alle parti basse del corpo.
Cio´detto e´con estremo rammarico che non vedo nessuno sulla scena politica italiana che si discosti molto.
Il futuro non mi sembra purtroppo molto roseo.
L´Italia e´la prova eclatante di come una terra ricchissima e bellissima riesce a raggiungere la bancarotta senza poi molti sforzi.
Povera Italia e poveri Italiani.


@@ AnSia NewSSS:Domande in attesa di risposte @@

1)Caso Marrazzo/trans brasilere..ere...ere.

L'attuale capo del governo un bel giorno telefona al Marazzo e gli evidenzia che sta circolando un filmino (girato da carabbbbinieri)che lo compromette.BerlusKazz evita,accuratamente di informare l'autorità preposta.Non ostante ciò e tutto il resto che ha fatto,é al suo posto,applauditisssimo dal clero e dalla Confindustria.Perché?
##

2)Il "pastore tedesco".

L'attuale papa qundo era vescovo e cardinale venne informato delle violenze commesse dai "pretacci".Anziché intervenire sì inventò la "Crimen Sollecitationes" che così concludeva;Colui che denuncierà questi "bei gesti" alle autorità civili verrà scomunicato.
Non ostante ciò é stato eletto papa ed é tutt'oggi acclamato dalla classe politica presente in Parlamento.Perchè?
##

3)I Komunisti italiani.

I komunisten in Italia hanno smesso di essere al governo dalla fine degli anni '40.Non ostante ciò la chiesa e l'attuale classe politica dominante li accusano in continuazione di essere la causa di tutte le loro deficienze.Perché?
##

4)Armi atomiche,armi "di distruzione di massa".

L'attuale classe politica mondiale,per fingere di essere alla perenne ricerca della "pace duratura",dibatte continuamente sul disarmo nucleare o giù di li.Vi siete accorti che l'unico "imputato" é l'Iran Paese che le bombe atomiche non le ha?Perché non mettano mai sotto accusa gli U.S.A.,la Russia,la Francia,l'Israele o il Pakistan e l'India e gli altri Stati che "quelle bombacce" le hanno davvero.
Già...perché loro no?
##
5)Idoli italici

Perché Valentino Rossi é ritenuto dai media il rappresentante dell'Italia nel mondo non ostante abbia rubato milioni e milioni di euro non denunciando alle entrate il vero guadagno?
#
Perchè tutti i giorni al giro d'Italia viene ricordato e portato come esempio Pantani che vinceva,ed é morto,"per droga ricevuta?".
##
Cam.(L'inviato con un sacco di dubbi sulla bontà dei media)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 28.05.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La statistica è quella scienza per cui, se hai la testa nel forno e il culo nel congelatore, dice che mediamente tu stai bene, in realtà sei morto stecchito.

;-)

Il Santo Commentatore certificato 28.05.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lapsus freudiano di schifoni:
all' incontro con i ragazzi delle scuole superiori
invece di dire "palazzo aperto"...gli è scappato :
"PALATO APERTO"... la forza dell'incoscio!!

Anib Rome, Rome Commentatore certificato 28.05.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento

luttazzi.it

Parallele

1. La grande crisi. Berlusconi: "Il Paese deve tornare a spendere" (lastampa.it, 23 Novembre 2008)
2. Berlusconi ha voluto precisare che "la crisi economica è pesante ma non tragica. Gli italiani possono continuare a spendere". (iltempo.it, 7 Marzo 2009)
3. Berlusconi evoca i sacrifici: "Italia spende troppo" (corriere.it, 27 Maggio 2010/Massimo Mirandola)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 28.05.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra ineffabile Fulvia che finge velate critiche quando in realtò ripete merite bugie, finge di meravigliarsi che Berlusconi abbia ancora il 70% degli italiani e con ciò avvalora le dichiarazione di Berlusconi

Guarda, cara, che questo 70% Berlusconi non ce l'ha e non ce lha mai avuto.
Il tizietto continua a ripetere queste boiata perché uno dei suoi principi è che basta ripetere tante volte una menzogna perché sia creduta vera,
l'altro principio è che la verità deve essere non ciò che è vero ma ciò che viene ripetuto da chi detiene i media.
la terza è che il cittadino italiano ha l'intelligenza e la cultura di un bambino di terza elementare e può essere fregato a piacere.

Vediamo questa bugia.
Dai sondaggi il suo consenso popolare sembrerebbe ancora sopra il 50% ma in diminuzione
Di quanto non si sa, Repubblica parla di una perdita di 5 punti, Piepoli lo nega
Però occhio, quando si fanno i sondaggi non escono risultati attendibili, basta vedere le vittorie di Bush che negarono ogni sondaggio precedente, ai sondaggi partecipa anche gente che poi non vota affatto oppure le domande con cui sono fatti deviano le risposte.
I numeri reali sono molto diversi
Alle elezioni regionali ha votato solo il 63% dei cittadini (solo da questo si esclude che lui abbia il 70% degli italiani)
Dei votanti effettivi il 29% ha votato Pdl, il che fa 29x63 % = 18,20 degli elettori potenziali
Ma molti di questi non sono nemmeno a favore di Berlusconi. Dunque lui ha ottenuto meno del 18%.
Okei?
cerchiamo almeno di non ripetere le menzogne di Berlusconi sennò portiamo acqua al suo mulino.
Dunque abbiamo uno che mano consenso del 18% degli italiani e che pretende di diventare dittatore d'Italia.
tra l'altro uno i cui delitti stanno per venire a galla e che lotta come un matto per imbavagiare il paese perché nessuno li sappia.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SVEGLIATI ITALIA: TU PAGHI. LORO SE LA GODONO!

E' stato varato davanti al cantiere Crn di Ancona, con una cerimonia discreta e in anticipo rispetto alle attese della vigilia, lo yacht da 37 metri Custom Line 124 commissionato da Piersilvio Berlusconi al Gruppo Ferretti. Il figlio del presidente del consiglio non era presente. Nell'imbarcazione - del costo di circa 18 milioni di euro - sono state predisposte quattro suite per ospiti e una sala fitness fatta inserire al posto di una cabina. Nei mesi scorsi Piersilvio Berlusconi sarebbe stato più volte ad Ancona per seguire l'andamento dei lavori, anche insieme con la compagna Silvia Toffanin. Tre anni fa aveva già scelto i cantieri anconetani per un altro yacht, Suegno, da 30 metri costato circa dieci milioni.

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:


i leghisti che si "riparano" dietro ai "crocifissi" legalizzano la "lotta di...class..opps..religione"!

AMMAZZA CHE TONFO, COMPAGNI, siamo passati dalla
lotta di classe alle "guerrette di religione" del
medioevo !!!

- dementi vaticanisti e leghisti c'hanno affossato del tutto il paese del RINASCIMENTO !!

PER QUESTI GESUITI RIFATTI SAREMMO NOI CHE LODIAMO
L'ISLAM ...ma quando mai un comunista loda una religione ?

>>> il futuro sarà l'esatto opposto !!!

GLI ISLAMICI APPREZZERANNO LE BASI DELLA LOTTA
DI CLASSE PER UN'UGUAGLIANZA SOCIALE !!!
(ance il loro Corano lo dice)

hasta - tosti


Noi cessiamo di collaborare coi nostri governanti
quando le loro azioni ci sembrano ingiuste.

" Mahatma Gandhi "

cettina d., isola 27*05*10 16*57

===============


Chissà perchè, se lo scrivo io, nessuno ci fa caso...........
I misteri del blog!
Nel post precedente, qualcuno ha preso, per questa frase non sua, una vagonata di voti.

In ogni caso, l'esperimento è riuscito:, la prova che qui esiste il "voto di scambio" ha sortito esito positivo.


cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio fare una considerazione logica.
Abbiamo una sinistra inesistente o collusa,
una classe dirigente al livello di quella politica quindi molto bassa
abbiamo leggi pro evasione, pro indulto, pro condono, insomma pro rubate,
ma uno cretino come berlusconi non è sopportabile, non è logico.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono i metodi di uno che non a nemmeno di vivere in un sistema demcoratico edè abituato a mettere nei posti pubblici chi gli pare, come fa un sultano
Ma non lo dire forte
E' vero, la Marcegaglia nessuno l'ha eletta
ma la Carfagna è stata eletta con le preferenze di 55.000 napoletani e non mi chiedere perché
se si candida una come la Marcegaglia, rischia di prendere più preferenze di Berlusconi

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci penso e ci ripenso, ma sempre qualcosa mi sfugge.

Il giovin figliolo di un funzionario di banca conclude i suoi studi a 25 anni laureandosi in giurisprudenza cum laude (resta da capire come uno che non capisce nulla di giurisprudenza - è lapalissiano - sia riuscito a laurearsi cum laude.........vabbè, meglio sorvolare, i misteri restano misteri).

La su attività lavorativa inizia sulle navi da crociera, dove l'eclettico, sul fatto che sia eclettico non ci piove, si improvvisa cantante, pianista ed "intrattenitore" (gigolò?), poi si dedica alla vendita porta a porta di scope elettriche.

All'improvviso, grazie ad una fideiussione di 190 milioni concessagli da Banca Rasini, dove lavorava il padre e tra i cui correntisti, guarda caso, figurano Provenzano, Riina e Mangano, riesce ad entrare nell businnes dell'edilizia ad un certo livello.

Ci penso e ci ripenso, ma c'è qualcosa che non quadra........mi manca sempre un tassello. .........

Chi è così fesso da prestare 190 milioni ad un ragazzo di 27 anni sulla parola? Nessuno, credo.

Quindi?

cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una cosa non mi e´chiara.
I ministri non dovrebbero essere TUTTI eletti?
E come e´possibile che un presidente del consiglio offra cariche a destra e sinistra?

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 28.05.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Belpietro è talmente marcio che pensa che tutti siano marci come lui, così come Craxi pensava che tutti fossero ladri come lui, così come Berlusconi pensa che tutti vorrebbero essere come lui, perché lo sono già idealmente e se lo criticano è solo per invidia.
Dunque Belpietro ha scritto l'ennesima stronzata: che Travaglio avversi la legge bavaglio perché gli impedirebbe di guadagnarci con i suoi libri che sono, appunto, basati sulle inchieste contro i delitti del potere. Si immagina che anche Saviano ci tenga al mantenimento della mafia e guai a chi gliel atocca, sennò come fa a vendere i libri contro la mafia?
Sì, certo, belpietro ha razione: e anzila sola ragione per cui Anna Frank scrisse il suo diario era che sapeva che sapeva che sarebbe stato un best seller, vendendo milioni di copie.
E Matteotti naturalmente si oppose al regime perché ci teneva a diventare un eroe dopo essere stato assassinato a bastonate dai sicari di Mussolini.
E si suppone che anche Martin Luther King tenesse solo a farsi fare un bel monumento funebre o a vendere di più le sue prediche contro l'apartheid.
Costoro sono talmente abituati a fare quello che fanno per un utile losco e finanziario che non riescono nemmeno a pensare che altri possano fare quello che fanno per uno scopo diverso.
Insomma Giuda pensa che lo scopo di ognuno sia vendersi per 30 denari, ma in ciò prova solo quanto sia profondamente e irrimediabilmente solo un Giuda, senza possibilità di riscatto,

se sento ancora questa stronzata giuro che imparo la macumba e faccio venire un cancro maligno alla gola a tutti questi assatanati

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le mattine do il nome allo stronzo appena evacuato:
oggi FIAMMA NIRENSTEIN.

Ah... che piacere!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 28.05.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Qui non c’è solo una legge bavaglio contro l’editoria e un piano di ostacolo e oscuramento di indagini a personaggi eccellenti. Siamo in presenza di un progetto molto articolato di fascistizzazione dello Stato che supera quello dello stesso Mussolini, di cui non a caso Libero regala ben 6 discorsi e che Berlusconi non si perita di citare come “grande dittatore” davanti alla platea allibita dell’OCSE.
Si intende arrivare ad uno Stato in cui per entrare in qualsiasi posto pubblico si deve giurare fedeltà non alla Costituzione e alla repubblica italiana, ma a un dittatorello di turno, e dove la libertà di critica sarà sostituita dall’obbligo alla venerazione e dall’apologia dei potenti, e il titolo di merito per una promozione sarà la piaggeria più smaccata verso gli stessi, come attesta quel Provveditore dell’Emilia Romagna che vieta qualunque critica al regime. Insomma presto il fascicolo elettorale di Bondi celebrativo di Berlusconi diventerà libro di testo, così come nel fascismo la vita di Mussolini veniva studiata con reverenza dagli scolari, così come la Moratti tentò di introdurre il veto a Darwin e il creazionismo nelle scuole e lei ed altri provarono a emendare i libri di testo non solo dal Risorgimento ma anche dalla Resistenza, in un revisionismo a senso unico che riabilitava il ventennio. E, in luogo dell’apologia di fascismo come reato, avremo come reato la critica al potere o l’informazione sui delitti dei potenti.
Ci provò già il missino Garagnani a Bologna a istituire il telefono spia su cui gli studenti dovevano denunciare i loro professori che criticassero il governo. Ci riprova ora questo turpe provveditore emiliano Marcello Limina.
Il Minculpop incombe. E il Pd dorme, come, il suo sogno di coma, mentre Napolitano non ci dà la minima garanzia che questa deriva totalitaria possa essere in qualche modo fermata.

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

“LA MINCHIATA DEL GIORNO” di Maurizio Belpietro

“E' una sola vera ragione per cui Marco Travaglio si preoccupa delle nuove norme sulle intercettazioni. Se diventassero legge la sua carriera giornalistica e le sue fortune di arruffapopolo sarebbero praticamente finite. Basta articoli con cui impiccare le persone per una frase detta al telefono, stop a una produzione letteraria basata sul copia e incolla dei brogliacci investigativi, addio Fatto quotidiano, unico esempio al mondo di organo ufficiale delle procure. Anche il Robespierre de’noantri tiene famiglia e pensa al portafoglio e al proprio futuro: senza poter pubblicare spiate telefoniche e verbali sarebbe costretto a tornare a lavorare in redazione anziché girare i teatri a far comizi. E questa è davvero una prospettiva che lo atterrisce. Così l’aedo dei pm racconta un sacco di balle, descrivendo scenari apocalittici, come per esempio l’impossibilità di arrestare terroristi o mafiosi, e sogna l’intervento della Corte costituzionale, di quella Europea e forse anche dello Spirito santo contro le nuove direttive”.

“AH! MAURIZIO”, se anche fosse come dici tu, “È IL MERCATO BELLEZZA”, SI’ VENDE QUELLO CHE RICHIEDE IL MERCATO”, se invece ti lamenti perché ha più successo di te, la cosa si’chiama invidia e poi non mi sembra che i giornalisti di libero “LAVORINO A’GRATIS”, perché non fate anche voi come “IL FATTO QUOTIDIANO” e rinunciate alle sovvenzioni statali e vivete con i soldi che “VI DANNO I VOSTRI LETTORI”. Se invece chiedi la chiusura della concorrenza, si chiama concorrenza sleale, monopolio, che proprio con il libero mercato hanno poco a che fare. “È IL MERCATO BELLEZZA”.

Paolo R. Commentatore certificato 28.05.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ascolta in casa una registrazione secretata e il giudice non lo chiama per ascoltare che cosa ha da dire ed inoltre la consegna al Giornaòe, non è ricettazione?
Giudice fai il tuo mestiere soprattutto con i potenti.
coraggio, pensa a Falcone.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Scrive bitzquoidiano.it:

“Se i dipendenti della scuola non possono criticare il ministro, altrettanto varrà per i dipendenti dei Trasporti, della Sanità, insomma per tutti i dipendenti pubblici. Quindi se ne deduce che chi prende uno stipendio dallo Stato deve consegnare al governo, che non è la stessa cosa, la sua fedeltà e il suo silenzio. Fedeltà politica e silenzio politico. Sempre la storia insegna senza eccezioni che sono i regimi a chiedere questo tipo di fedeltà. Quando lo fece il fascismo l’Italia non ebbe grandi problemi: tra centinaia di migliaia di insegnanti e professori universitari a non giurare fedeltà furono un paio di decine. Stavolta c’è qualche problema in più: Daniela Turci, la preside cui Limina imputa «disonestà contrattuale», aveva detto di non condividere la riforma Gelmini. E qualcuno in Italia ritiene sia ancora un diritto farlo, qualcuno ancora più di un paio di decine. Ma la voglia di regime avanza e si diffonde.
In Rai hanno rifiutato di mandare in onda il promo, a pagamento, del film Videocracy. La Rai ha messo nero su bianco il perché del suo no: il film parla di politica. Tanto tempo fa era appeso nei negozi e negli uffici un cartello che diceva e ammoniva: «Qui non si parla di politica». Cartello che sta tornando di moda. Una moda vintage ma non tanto.”

Sinora i difensori di B dicevano che non c’era regime in quanto Repubblica o Unità continuavano a pubblicare o Guzzanti, Biagi, Dandini o Santoro continuavano a parlare.
Ora cosa dicono? O va loro ancora tutto benissimo?

Cosa dice bannatus senza mutande?
O 50 telle?
O erba verde o matta che sia?
Cosa dice quella Fulvia tanto brava a baloccarsi con utopie simil liberali mentre sostanzialmente appiggia il razzismo della Lega e non spende una parola contro la negazione di democrazia di Berlusconi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piccola storia di regime

Il Direttore dell’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna ha inviato una circolare a tutti i dirigenti provinciali delle scuole, esortandoli ad "astenersi da dichiarazioni o enunciazioni che in qualche modo possano ledere l'immagine dell'amministrazione pubblica". hiarazioni o enunciazioni che in qualche modo possano ledere l'immagine dell'amministrazione pubblica"

Questa circolare, che all'interno del sistema scolastico, suona come un diktat, è anticostituzionale e fascista
E’ contro i principi stessi su cui in uno stato democratico deve fondarsi una scuola democratica e che sono la verità, la libertà di espressione, la scelta critica e informata, la dignità della persona, il suo diritto e dovere di difendersi da leggi inique
Chi ha emanato quella circolare si chiama Marcello Limina e rientra nella schiera sempre più grossa dei servi del potere, i Minzolini, i Vespa, i Capezzone, gli Angeletti, i Rotondi, i Giovanardi, i Luigi Grillo, i Bonanno, i Ghedini…
“Chi lavora per lo Stato, non può criticare il Governo!” ha detto il Limina, frase perfettamente fascista, che dimentica che lavorare per lo stato non significa asservirsi alla cricca temporaneamente dominante, ma difendere i valori e i diritti dei cittadini, tra i quali il diritto alla verità è primario in una scuola che si rispetti.
Piccoli fascisti crescono per diventare i gerarchi di domani.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 28.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come in matrix.. dobbiamo attendere un ''neo'' che risetti il sistema..e risvegli le coscienze.. nel frattempo, qualche morpheus si ingeni a progettare un sistema alternativo che possa portare le migliorie che servono per evolversi.

ps. grazie a tutti. si impara moltissimo leggendo questi ''ritagli'' di giornale ma soprattuto i vostri commenti..

flavio p 28.05.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

il "tossicomane" intossicato dalla TV non sa di esserlo!

http://video.tiscali.it/canali/News/YouReporter/41347.html

sono anche cattivi, oltre che coglioni!
sarà una guerra molto incivile!


per fortuna ci sono anche
"solitari-rivoluzionari" !!

http://video.tiscali.it/canali/News/50734.html


Volete la Marcegaglia ministro? Alzate la mano.
Nessuno? Non la volete? Allora non ve la potete più prendere con questo Governo.
Bambino cretino che governa un Paese ridotto alla deriva.

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

P2.
La banda piduista rialza la testa e punta sul Corriere della Sera

cesare beccaria Commentatore certificato 28.05.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

I NOSTRI ONOREVOLI E LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE SE LA RIDE DELLA CRISI. SIAMO AL PRIMO POSTO AL MONDO PER AUTO BLU CON 650.000 UNITA' MENTRE A SECONDO POSTO CI SONO GLI STATI UNITI CON 75.000 UNITA, QUASI UN DECIMO. QUESTO DATO UNITO AL COSTO DELLE MAZZETTE ED AL DOPING DEGLI APPALTI CHE IN ITALIA CI COSTANO IL DOPPIO PER COLPA DELLA CORRUZIONE E ELLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA CI DA' LA MOTIVAZIONE DELLA CRISI. PER COMPLETEZZA METTIAMOCI PURE IL FURTO PERPETRATO DALLA BANCHE AI NOSTRI RISPARMI ATTRAVERSO LA VENDITA DI TITOLI SPAZZATURA ED AI COMUNI DI DERIVATI COSTOSISSIMI. POI GLI AIUTI AI VARI CALTAGIRONE, DE BENEDETTI ECC CON APPALTI, LICENZE EDILI, AIUTI ECONOMICI ALL'EDITORIA. STIAMO MANTENENDO CON I NOSTRI STIPENDI DI MORTI DI FAME UNA CASTA, UNA CRIMINALITA' ORGANIZZATA, CASALESI, SENESI ECC. E LE MULTINAZIONALI, BANCHE, COSTRUTTORI, POLITICI. LORO BANCHETTANO SUI LORO YACHT IN TUTTI I PORTI D'ITALIA E NOI A MORIRE DI FAME

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.05.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori