Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La macelleria sociale


Berlusconi_macelleria.jpg
La crisi che non esisteva ed era un'invenzione dei giornalisti e le colpe degli italiani che non comprano più automobili e lavatrici per far girare l'economia e che noi non siamo la Grecia e neppure la Spagna e l'intervento del presidente del Consiglio con la sua telefonata nel cuore della notte che è stato risolutivo per salvare l'euro e i PIGS che sono sempre gli altri e l'ottimismo della volontà che fa crescere il PIL e i conti dello Stato che sono in ordine e il debito pubblico che è più basso degli altri Paesi e Tremorti che è un genio della finanza e ha inventato lo Scudo Fiscale che ha sanato i capitali degli evasori all'estero e le Grandi Opere da decine di miliardi di euro senza copertura economica e il partito dei pessimisti che diffondono menzogne e gli italiani che si devono rimboccare le maniche e mettersi a lavorare e le missioni di pace che costano miliardi di euro. E ora, che la crisi è arrivata e non si può più negare, ecco le palle di giornata. Non ci sarà "macelleria sociale" (forse nel senso che non ci saranno pestaggi stile Diaz e Bolzaneto: le macellerie messicane) e che "non metteremo le mani nelle tasche degli italiani". Ecco, ma allora, i 28 miliardi di euro se non li prende mettendoci le mani in tasca, dove le metterà le mani? Nel dubbio non chinatevi a raccogliere le margherite.

24 Mag 2010, 18:46 | Scrivi | Commenti (91) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SVEGLIATI ITALIA: TU PAGHI. LORO SE LA GODONO!

E' stato varato davanti al cantiere Crn di Ancona, con una cerimonia discreta e in anticipo rispetto alle attese della vigilia, lo yacht da 37 metri Custom Line 124 commissionato da Piersilvio Berlusconi al Gruppo Ferretti. Il figlio del presidente del consiglio non era presente. Nell'imbarcazione - del costo di circa 18 milioni di euro - sono state predisposte quattro suite per ospiti e una sala fitness fatta inserire al posto di una cabina. Nei mesi scorsi Piersilvio Berlusconi sarebbe stato più volte ad Ancona per seguire l'andamento dei lavori, anche insieme con la compagna Silvia Toffanin. Tre anni fa aveva già scelto i cantieri anconetani per un altro yacht, Suegno, da 30 metri costato circa dieci milioni.

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU:


Io gli credo.

Non aumenteranno le tasse... aumenterá il resto, come in Germania.

Sapete cosa fanno qui, tra le tante?

Lo stato manda hai cittadini qualche lettera, per i motivi piú svariate e spesso non necessari.

Devi chiamare indietro ma a un numero a pagamento.
Questo é solo uno dei tantissimi trucchetti.

Ce ne sono tanti altri... ma fortunatamente in Italia le cose accadono sempre in differita e ci sono io che come cavallo di Trija che vi dice le cose... chiaramente rischiando il culo perché i tedeschi ti intimidiscono ma passano anche all'azione. Ti incatenano le ruote della moto, ti allentano il bullone delle ruote, ti condannano per terrorismo... poi risulti incensurato... basta che ti fai 3 mesi di lavori sociali...
Cercano bombe in casa senza cani, senza dispositivi di rivelazione, senza perquisire !!!

Io continuo a denunciare...

www.lvkaz.forumfree.it

LvKAz Augsburg 27.05.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Prima era il governo del DIRE ,POI IL GOVERNO DEL FARE ,IN SEGUITO QUELLO DEL BACIARE (PARTITODELL AMORE),ORA QUELLO DELLA LETTERA(DI LICENZIAMENTO)ED INFINE QUELLO DEL TESTAMENTO(NOSTRO E DEL NOSTRO PAESE)R.I.P. ITALIA

gualtiero papurello 26.05.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno può spiegarci cosa sta per succedere in Italia ?

lorenzo f. Commentatore certificato 26.05.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno può spiegarci con precisione cosa sta per succedere?

lorenzo F 26.05.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutti commenti li condivido,nessuno mi dice come uscire da questa bailionia.
Il fascismo non è caduto con le chiacchiere,ma con dei fatti

Giancarlo zambelli 26.05.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Lavoratori dovete difendere l'Euro, se svaluta il vostro stipendio rischia di valere la metà, come farete con 500 euro mensili, senza contare che si svaluterebbero anche i denari dei miliardari, così non potrebbero più giocare efficacemente in borsa, resterebbero senza tituli!!! non potrebbero più partecipare alle cricche che si apprestano a spartirsi i beni dello Stato! non potrebbero più mettere fabbriche all'estero per costruire prodotti da vendere in europa e guadagnare il 1000 per cento! senza considerare le mafie che si vedrebbero dimezzare i contanti e quindi non potrebbero più penetrare con efficacia nell'economia e nella politica! che dire dei poveri evasori fiscali che si vedrebbero dimezzati tutti i loro sacrifici! come potrebbero comprarsi immobili negli USA, come possono contiruare speculazioni milionarie, come possono comprarsi nuove barche, auto ed appartamenti milionari! come potrebbero fare i nostri politici con un valore dimezzato dei propri stipendi, non vorrete mica farglifare brutt figure dal sarto o al ristorante! QUINDI ITALIANI DIFENDIAMO L'EURO SEGUIAMO LE DIRETTIVE TREMORTI, TANTO DOBBIAMO RENDERCI CONTO DEL VECCHIO ADAGIO: "IO SONO IO E VOI NON SIETE UN CAZZO" COSI' DISSE IL MARCHESE DEL GRILLO.
VIVA L'ITALIA, VIVA LA COSTITUZIONE!
FRANCO

lassandro franco 26.05.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sono terrificato !!
La Gregoracci ha perso il latte !!
La colpa è della Guardia di Finanza che si è permessa di sequestrare la piccola barca di 63 metri dove lei il maritino e il piccolo Nathan Falco (che nome del c...) erano tranquilli .
Il bimbo senza la sua barchetta piange, si dimena nella carrozzina, strepita e urla "voglio a barca"
Lei è spaventata, si dispera, forse poteva prendere una dose di polverina cosi si eccitava ancora di più
Briatore + moglie e figli chiudetevi al cesso !!!!

marco napolitano 26.05.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe volevo dirti,che mio marito,fa il manovale.E a rischio di licenziamento,anche lui.Poi volevo farti sapere,che agli operai edili,non vengono pagate le ferie d'agosto,non prendono la cassaintegrazione,se vengono li licenziati.E a settembre è a rischio di licenziamento!!! Speriamo che qualcosa nel frattempo cambi.E poi i politicanti parlano di abbassarsi lo stipendio del 10% mentre noi rischieremo la fame.POVERA ITALIA!

giovanna m. 26.05.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sul giornale: la nuova direttrice del Maggio Musicale di Firenze nonostante il bilancio in rosso si prende un aumento e il suo stipendio raggiunge quota 150.000,00 euro. Ricordo che è un'altra dirigente della P.A. La manovra tocca i miseri stipendi dei dipendenti della P.A. perchè se bloccano il rinnovo del contratto per 4 anni, certo che ci tolgono soldi dalle tasche! Poi già che si sono, aumentano ancora gli stipendi già straricchi ai dirigenti. Mi viene il vomito!

andromeda verde 26.05.10 08:20| 
 |
Rispondi al commento

organizziamoci,decidiamo una data ,e andiamo a roma a spaccargli il culo!!! che campino anche loro come facciamo noi,senza privilegi e con uno stipendio da fame.....come i nostri

fabio fabbiani 25.05.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in pericolo PIIGS, i grassi maiali per la speculazione!
Sarebbe bello sapere quanti politici hanno speculato (scommesso) in questi periodi contro gli interessi del bel paese per fare un raffronto con le leggi del calcio contro le scommesse per es..

Giorgio ZANUTTA, carlino Commentatore certificato 25.05.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo è la solita storia che si ripresenta puntualmente tutti gli anni, sacrifici, sacrifici e ancora sacrifici, manco fossimo all'epoca di Nerone che si sacrificavano le vergini al tempio degli dei! ma una cosa mi sfugge, il ministro Gianni Letta, lo vedo sempre con l'auto blu, ma non una auto qualunque, la Maserati quatroporte quattromila e due benzina!!!con autista, ma che ministro è che va in giro con un auto da urlo di quel tipo!? ma sapete quanto ci costa un tagliando ha una maserati? ben dodicimila euro che paghiamo tutti noi, forse una panda non era un pochino più economica, o gli fa schifo appoggiarci il suo delicato sederino su una panda popolare! il bel valletto della mediaset.
Ma si oggi o esagerato, pensate che per imitarlo lo comprata anch'io una Maserati, scala uno a dodici vedeste che figura che faccio sotto al braccio mentre camino alla ricerca di lavoro!!!

Roberto S 25.05.10 22:05| 
 |
Rispondi al commento

state seguendo ballaro'? la crisi non c'e' ma la manovra sara'di 24miliardi di euro.Sono diventata vecchia con il debito pubblico,con l'evasione fiscale e siamo sempre da capo.Non ne posso piu'!!!!Ho anche provato ad andarmene due volte dall'italia e sto convincendo mio figlio ad andarsene.tanto non c'e'speranza con questa classe politica.Quindi ragazzi fuori dall'italia!!!!oppure ribellatevi !!ma non vedo incazzature ciao

annarita vicuna 25.05.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Eppure lo sapevamo! l'unica cosa di cui ci stiamo dimenticando è come si fa a ribellarci. Pare che i parlamentari con questa manovrina si riducano lo stipendio del 10%. Che bravi!! Peccato che poco tempo fa, pare si siano attribuiti un aumento di 1.300,00 euro mensili. Si sà per i vizi. Poi hanno pure il coraggio di congelare gli stipendi dei dipendenti pubblici fino al 2013. Ma lo sapete che lo stipendio di un dipendente della P.A.dopo 30 anni di lavoro è di 1.200 euro. Si campa appena in famiglia se lavora uno solo. Lo so che di noi viene detto il peggio del peggio, ma vi assicuro che spesso io torno a casa con la testa che mi esplode per aver lottato tutto il giorno con il pubblico, la burocrazia, le leggi, i decreti, i regolamenti, i bilanci e dulcis in fundo, con le richieste spesso esigenti e assurde che ci incombono tra capo e collo da parte dei nostri amministratori. Basta! Non ne possiamo proprio più! Rivoglio la mia dignità come persona e come lavoratore e voglio stare dalla parte di tutti quelli che si sentono come me, indipendentemente a quale categoria di lavoratori appartengano operai o impiegati. In Francia queste cose non accadono, perchè le categorie sono tutte unite. Quando sciopera una categoria scioperano anche le altre a sostegno. Qui da noi ci hanno divisi e ora imperano!!!

andromeda verde 25.05.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Embè?...è vero...la crisi, in effetti, non esiste. O meglio..esiste un dissesto evidente, orchestrato e diretto da una manica di maiali...in Italia e all'estero.
La crisi è solo la scusa con cui mettere in atto misure straordinarie e poi farle diventare permanenti.
Tanto, in Italia ci si abitua a tutto.
Anche al cancro.
Qualcuno dice che l'ora sta per scoccare...e speriamo sia così.
Ma che sia l'ora di riprendersi ciò che è nostro, a partire dalla dignità.
Altrimenti è meglio che un meteorite distrugga la vita sulla Terra per davvero.
Il più presto possibile.

Max C 25.05.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E intanto lui, da qualche giorno a questa parte, non sta più presenziando ai consigli dei ministri e si fa spesso sostituire dal vice Letta. Al tg dicono che sia indisposto di salute, ed in effetti la sua età ce l'ha e ci sta pure che gli acciacchi lo tengano lontano dalgi impegni. E se invece, come dice Beppe, stesse preparando le valigie e i suoi elicotteri stessero già scaldando i motori? Del resto, ormai, alle sue favole di un'Italia perfetta agli occhi del mondo, che non conosce crisi e che di lavoro ce n'è d'avanzo non ci crede più nessuno...

caterina elle 25.05.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è la solita storia...
manovra restrittiva:
diminuiamo la spesa pubblica,
aumentiamo i controlli per stanare gli evasori,
diminuiamo gli enti statali e para-statali,
vendiamo ciò che lo stato possiede (caserme ecc.),
facciamo qualche condono.
Che tristezza sta'manovra, che tristezza sto'governo, che tristezza sto'stato.
Troppi culi al caldo su comode poltrone,
troppi favoritismi,
troppi clientelismi,
troppi raccomandati,
troppi ignoranti!
Con un Paese come il nostro c'è poco da fare...
non si capisce più chi sia la guardia e chi il ladro, ho l'impressione che i ruoli si siano invertiti.
Fra poco iniziaranno i mondiali di calcio ed allora per un mese ci si dimenticherà della manovra e di tutti i problemi che il ns b. paese sta sopportando;
poi arriveranno le vacanze/ferie estive e ci si ritroverà a settembre/ottobre a parlare di manovra tris, sempre che il governo non ci faccia lo scherzetto di piazzarcela a fine luglio.
Ma vi rendete conto che fine sta facendo il ns bel Paese? Saremo noi la prossima Grecia?

Gianpietro Colla 25.05.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Se questa è una possibile valvola di sfogo allora va utilizzata.
C'è chi dice che l'euro ha portato male,
c'è chi dice che l'euro ci ha salvato,
c'è chi dice che il governo Prodi ci ha affogato,
c'è chi dice che il governo Berlusconi ci ha aiutato,
ma c'è qualcuno che invece di dire fa qualcosa di concreto?
Mi sa che tutti noi che ci ritroviamo a scrivere in questo blog siamo degli illusi, ci illudiamo di poter cambiare le cose mentre chi ci sta governando ha cambiato noi.

Gianpietro Colla 25.05.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma come, non vi siete accorti che è tutta una farsa? Non è vero che esiste la crisi, ma chi è in crisi... i ristoranti sono pieni, i cinema sono pieni, le strade sono piene, le vacanze sono piene... La crisi non esiste. La crisi esiste solo nella vostra immaginazione...
ed intanto io mangio pane ed acqua.

Gianpietro Colla 25.05.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA)-LONDRA,25 MAG- Niente piu' auto blu per ministri e sottosegretari:'quando possibile', dovranno andare al lavoro a piedi, in bus, metro o treno, in 2/a classe. Il colpo mortale alle auto blu governative viene dal governo britannico in persona. Che nel dare inizio ai tagli alla spesa pubblica, aprendo i cancelli, di fatto, a un periodo di austerity, ha voluto dare per primo il buon esempio. Questione di soldi, dunque, ma anche questione di stile.

Riccardo B. Commentatore certificato 25.05.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento

ai tempi di craxie della dc si facevano debiti ma si scampicchiava, ai tempi del centrosinistra (prodi) i debiti si pagavano e piano piano si usciva dalla crisi con un po' di sacrifici (ma niente di assurdo tipo macelleria sociale, da 10 anni ( si era gia' capito durante il suo primo governo dove voleva andare a parare) con berlusconi l'italia s'indebita sempre piu', siamo a rischio fallimento e si fanno sacrifici anche pesanti di cui quelli di cui si parla in questi ultimi giorni sono solo la ciliegina sulla torta (chiamiamola torta, non dicicamo pero' di cosa e' fatta). due piccioni con una fava.
berlusconi con l'italia adotta lo stesso sistema del capitalismo straccione, indebitamento e incapacita' e col chiagni e fotti qualcuno paga e si crea un nuovo giro di denaro da mettersi in tasca.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 25.05.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma visto che non metteranno le mani nelle tasche degli italiani, ma sono tagli della PA, ma perchè cazzo non li avate fatti prima sti tagli del cazzo invece di aspettare!!!!!!
Banda di barboni puttanieri e ladri, adesso vi svegliate e dite che c'è la crisi, noi sono 2 anni che ci siamo dentro, nella merda !!!!!!
Bravi !!!!, nei campi a lavorare a raccogliere le patate !!!!!!!!!

Luigi C., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Onde storte - di Antonio Bertinelli

(...) Non ci vuole molta immaginazione per capire chi si sente a proprio agio nel pantano italiano, dove i governati debbono soggiacere agli epigoni delle teorie economiche di Milton Friedman mentre i governanti legiferano per assicurarsi di giorno in giorno un’impunità sempre più ampia. Tra i contendenti in lizza per la conquista delle poltrone c’è alternativamente chi vince e chi perde. Invece il Popolo, chiamato ad obbedire senza che i “capi” mostrino mai alcun requisito di autorevolezza, è sempre soccombente. In queste ore ci prepariamo a pagare gli esiti di una sorta di tabula rasa causata dal modello di sviluppo economico abbracciato. Secondo l’assunto di Friedman qualunque disastro (il terremoto dell’Aquila docet) può rivelarsi un colpo di fortuna per dare vita a nuovi affari. (...)

http://culex.ilcannocchiale.it/2010/05/24/onde_distorte.html

sandra m., roma Commentatore certificato 25.05.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

bugiardo, idiota...magari fosse anche solo un incuba. dagli incubi ci si risveglia ma qui dura da troppo tempo, cazzo!

GIUSEPPE CANGEMI, palermo Commentatore certificato 25.05.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Raggiunti 65 anni, un lavoratore ha diritto alla pensione.
Ci andrà con 6 mesi di ritardo, cioè, la pensione, gliela daranno 6 mesi dopo che si è licenziato " .. previa risoluzione del contratto di lavoro..." legge 08/08/1995 n° 335 art.1 comma 20.
Se la pensione doveva essere di 1.200 euri al mese, x 6 mesi, uguale 7.200 euri.
Intanto, il povero pesionando, se ha due risparmi, se li mangia, altrimenti, và alla caritas per 6 mesi.
Et voilà.

antonio d., carrara Commentatore certificato 25.05.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ci vuole un bel colpo di spugna! Via questi buffoni sanguisughe!

Vogliamo respirare aria nuova! Guardare un tg e apprendere che al parlamento stanno lavorando per noi. Per noi!

E' Chiedere tanto?


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


D'Alema oggi al TG1 delle 13.30:"Il partito unico cinese è un madello particolare".Cosa avrà voluto dire...il miglior amico di B.???Lui...il partito unico l'ha già realizzato da vent'anni.

Cristian L. Commentatore certificato 25.05.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO STATO SIAMO NOI...NULLA PIU'.

se a casa vostra entrano 10 e spendete 15 questo è il risultato..

dobbiamo ridurre drasticamente i costi di ogni cosa....e dove non si riesce con le buone, dobbiamo farci ridurre i costi con le brutte.
spiace ma la resa dei conti è vicina

Marco F., Torino Commentatore certificato 25.05.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa gentaglia ci ha rubato ,oltre al futuro nostro e dei nostri figli,anche il passato e il presente,quanti anni sono che sentiamo i soliti discorsi di merda,tutto va bene-per loro-la crisi non c'è-per loro-e riscontriamo nella nostra quotidianità che invece la crisi la avvertiamo almeno da 10 anni?e d è giusto che la nostra vita sia avvelenata quotidianamente da questi personaggi iniqui?che io invece di godere di una bella giornata,magari senza pretese,magari alla spiaggia libera,ma comunque bella,mi debba sobbarcare fin dal mattino la preoccupazione per il futuro,preoccupazione di chi ha dei figli,e anche di chi non ne ha,mentre la pseudo ministra afferma di avere cambiato tutto per il meglio,e che il modello di scuola da lei creato è il migliore.disprezzati e derisi da tutto il mondo,cosa aspettiamo a scendere permanentemente in piazza,giorno e notte,con le padelle come in Argentina?tanto,lì arriveremo,tanto vale dimostrare che ci siamo accorti che ci stavano fregando,e che abbiamo provato a ribellarci.ciao blog,sono due giorni che mi girano a ruota di mulino,e non a causa di fatti miei personali.

bella swan 25.05.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora se le cose stanno così, il sig. presidente della repubblica delle banane, si attivi e ordini alle forze di polizia di arrestare l'intero governo, che ha causato questa catasrofe, confiscando tutti i beni di cui questi ladri sono titolari, risanare i debiti che hanno causato, e non rompano i coglioni a chi si guadagna da vivere onestamente. hichos de puta.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 25.05.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 25/05/2010
CARI AMICI LA MACELLERIA, è già stata fatta, gli impresentabili senza vergogna,hanno demolito il tessuto umano con le loro panzane, quando apparivano in ognu luogo dicendo che la crisi non c'era, che la crisi era alle spalle, tutte panzane uscite dalle bocche da culo del BANANA E DAL TVEMOVTI, CONDIUVATI DAI VARI LECCA,GAPARRI, CAPEZZOIDE, TREMOLINO BONAIUTI, IL QUAGLIARIELLO, ED IL PUPO LUPI, DOVE SONO ORA, CHE SI PRESENTINO RECITANDO IL MEA CULPA, INCAPACI CON LE MENTI TARLATE,loro la manise le devono mettere sul c..o il giorno che li incontreremo, perchè avremo gli scarponi chiodati.
E' PAZZESCO che un paese democratico, permetta ancora a certi induidui di girare liberamente e di percepire soldi publici.
LA STANGATA DOVREBBE ESSERE DI SANGUE E SUDIORE, SOLO PER LORO, E LO STATO AVREBBE SOLDI A PALATE, COME: SEMPLICE, decurtazione dello stipendio, cancellazione dei previlegi,regolamentazione delle pensioni a quelle dei lavoratori con tetto massimo di 3.000 euro mensili,dminuzione dei senatori e dei deputati, via le auto blu, solo il presidente e i ministri le possono usare per lavoro, aerei solo per casi urgenti e solo per i ministri.
PENSO CHE CON LE MISURE DESCRITTE SALTEREBBERO FUORI TANTI SOLDI, POI PASSEREI A TASSARE I CAPITALI SOPRA 70.000 EURO CON TASSO PROGRESSIVO IN BASE AL CAPITALE IN AUMENTO.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 25.05.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Finiremo come l' Argentina.

Lo dissi anni fa sperando che non fosse vero.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli i soldi saranno trovati, eliminando gli sprechi nella PA,le auto blu, le bottiglie da 500 euro che si bevono a pranzo,le mignotte ops....cazzo mi sono svegliato sul più bello....va beh

roberto m. Commentatore certificato 25.05.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,
mi fai morire dal ridere . Sembra tutto una barzelletta ma ora che ci penso è tutto maledettamente vero. E' meglio che non lo razionalizzo e che lo rimuovo altrimenti mi viene da piangere.

upondu pondu 25.05.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Intanto 20 milioni di coglioni continuano a votarli!!! Eppure quando parli con le persone tutti dicono di non averlo votato... ma anche i voti se li stampano da soli???

Alessio M. 25.05.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè i soldi non li prende dalla Banca d'Italia,visto che li stampa dal nulla,e si risolvono i problemi,invece di prenderli dai poveri e onesti cittadini.

giovanna m. 25.05.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Itaglia! Siete pronti?? Siete svegli?? la sveglia è arrivata dopo anni di torpore. Si, ci costa appena 25 miliardi di euro!

alex ., frosinone Commentatore certificato 25.05.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Tremorti e il suo governo dicono che non toccheranno le pensioni, non toccheranno la spesa sociale, non aumenteranno le tasse...??? Ma da dove cavolo li prendono allora sti 27 miliardi!!!
Hanno il cappello del prestigiatore??? A che gioco giocano? Al gioco delle tre carte con i soldi di noi italiani???

paolo galliani 25.05.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ATTITUDINE ALLA MENZOGNA

Mentirti è manipolarti, quindi truffarti.
Chi ti mente quindi ha anche l'attitudine a rubare.
Chi ruba lo ripete.
La manovra finanaziaria è il loro nuovo modo per continuare a rubare

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.05.10 08:11| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI BALLE.....
Io voglio sapere DOVE SONO LE CICATRICI????
IL FAMOSO ""ATTENTATO"", forse meglio MESSA IN SCENA per uno esperto in comunicazione, film ed il resto....lascerebbe segni in qualsiasi UMANO!!!.....se vero!!!!!
DOVE SONO I SEGNI???????

BASTA BALLE!!!!!!!!

Alessandro Foschi 25.05.10 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
la crisi come sappiamo era già arrivata da tempo, forse applicando una priorità di interventi si sarebbe potuta alleviare un pò. Mi riferisco alle missioni di pace, di cui ho una certa conoscenza, gli organi internazionali dicono che abbiamo preso un impegno e nello stesso tempo di guardare ai nostri conti! Quindi? decidere l'ordine di priorità degli impegni è fondamentale: SCUOLA, LAVORO, RICERCA..ecc..
Roby

Roberto Walter VERGARI, Genova Commentatore certificato 25.05.10 07:11| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!!!!!

VERGOGNA perche' a pagare sono gli Italiani ONESTI!!!

Chi ha scudato soldi frutto nella migliore delle ipotesi di evasione fiscale ha pagato il 5% contro almeno il 43% dovuto (43% e' l'aliquota fiscale che doveva essere applicata senza sanzioni o interessi di mora).

Oggi sarebbero disponibili non 24 miliardi di euro ma oltre 40 miliardi se i disonesti avessero pagato il dovuto.

Dov'e' l'opposizione???

VIA L'ANONIMATO DALLO SCUDO FISCALE ED ESIGIAMO IL PAGAMENTO DOVUTO!!!

GLI ITALIANI ONESTI HANNO GIA' PAGATO!!!!!

Andrea T 25.05.10 02:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fanno pagare "i sacrifici" ai disabili: "La manovra, infine, eleva la percentuale di invalidità per la concessione della pensione d'invalidità dal 74 all'80%". E' proprio un Paese senza vergogna... PER CHI NON LO SAPESSE L'ASSEGNO DI INVALIDITA' E' DI 255 Euro al mese... per chi non ha l'indennità di accompagnamento... Beppe dì qualcosa...


ma che bel premier che abbiamo! ma che cara e onesta persona che ci governa. fino a qualche ora fa erano i comunisti che avevano in mano la comunicazione e che sputtanavano l'italia con le loro domande se la crisi era vera o no. mentre il nostro si arrovellava per fare fare bella figura al paese e a tutti noi, compresi i cretini che lo anno votato. ora che i nodi vengono al pettine, LUI non ha neanche il coraggio di parlare, come e abituato a reti unificate dei suoi galoppini, e manda avanti piumino di cipria che è più plasticato della parietti. non ne posso più di questo paese e degli italiano farabutti, evasori, ladri di denaro pubblico e puttanieri. quand'è che scenderemo in piazza per fare giustizia.

Sergio Vettoretti 25.05.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Su con il morale, il sistema sta per collassare. Stiamo pronti.

nonsenepuo davveropiu 25.05.10 01:06| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICATO STAMPA DEL 24 MAGGIO 2010

ISFOL: OCCUPATA LA SEDE CONTRO LA CHIUSURA DELL’ENTE. IN PERICOLO LA RICERCA SUL MERCATO DEL LAVORO E LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI

Le lavoratrici e i lavoratori dell’Isfol (Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori), riuniti oggi in assemblea, hanno deciso l’occupazione dell’Ente a seguito della grave situazione derivata dalla soppressione dell’Istituto prevista dal Decreto “Anticrisi” in discussione domani al Consiglio dei Ministri.

Tale Decreto, se approvato, provocherebbe l’azzeramento di funzioni importanti nella ricerca economica e sociale e la perdita di posti di lavoro per circa 270 lavoratrici e lavoratori con contratto a tempo determinato.

La chiusura dell’Ente costituisce dunque un danno per il presente e per il futuro del nostro paese e per i lavoratori dell’Isfol che attualmente conta 630 dipendenti.

L’assemblea chiede un incontro immediato al Ministro Sacconi e dà mandato alle Organizzazioni sindacali di richiedere al Presidente del Consiglio il ritiro della parte del provvedimento in cui si sopprime l’Isfol e gli altri enti di ricerca.

LE LAVORATRICI E I LAVORATORI DELL'ISFOL

siamo su facebook ISFOL OCCUPATO!

http://www.facebook.com/group.php?gid=124755707549502&v=wall&ref=ts

Lavoratori ISFOL 25.05.10 00:53| 
 |
Rispondi al commento

ma siiiiiiiiiiiiiii

tanto all'italiano medio che gli frega?

lui è contento se ha vinto l'inter, la roma, la juve il milan anzi si accoltellano pure...

fanculo.

alessandro a., word Commentatore certificato 25.05.10 00:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse il mio commento si é perso nell'etere... per chi é interessato sappiate che gli Italiani all'estero in particolare di Barcellona ma non solo... organizzano una manifestazione a favore della nostra Costituzione e della Democrazia. Partiranno da Barcellona il 25 giugno con una nave e sbarcheranno a Genova il 26. La loro manifestazione si chiama "Lo Sbarco, la nave dei diritti". Per chi fosse interessato... http://www.losbarco.org/lang/it/e-la-nave-va/

Valeria Mendolia 24.05.10 23:56| 
 |
Rispondi al commento

hanno poco da mettere le mani in tasca..le tasche suono vuote e la gente esasperata....
credo che anche noi dovremmo mettere le mani.. non in tasca ..ma in faccia a questi politici che come sempre ci hanno preso per il culo, ci hanno accusato di pessimismo.. quando tutto andava bene... si andava bene finchè potevano rubare... oggi c'è poco da rubare.. neppure l'osso hanno lasciato.
Stò pensando di farmi arrestare ..almeno magno, dormo gratis e mi riposo... anche perchè con 1.000 euro di stipendio non si sopravvive.
Ma oggi voglio essere positivo... voglio pensare che presto tutta questa merda di politici la pagheranno cara.
Pensieroooooooooo positivooooooooooooooooo

franco f. Commentatore certificato 24.05.10 23:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io sono seriamente preoccupato.
Non tanto per la crisi in sè... ma per la mancanza di progetti alternativi all'interno della società.
C'è un pensiero unico simile ad un sistema totalitarista nel mondo occidentale e non....
tralasciando il ruolo non democratico di banche private e centrali che spadroneggiano nella nostra economia... ma c'è una carenza totale di modelli alternativi... di pensieri innovativi che guardino allo sviluppo della società nel suo complesso...le Università stesse sfornano dei laureati che sono "macchine" funzionali al sistema

Riccardo P., San Lazzaro di Savena Commentatore certificato 24.05.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice che il tuo post sia messo in home page... E credo che noi due condividiamo un'idea, l'idea della decrescita felice. E diciamo la realtà, se dicono che non ci metteranno le mani nelle tasche, vuol dire che in realtà non gliene frega niente di noi.

Vorrei un mondo di persone con della cultura.

Ciao a tutti.

Pietro Dall'acqua 24.05.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Fatelo girare, divulgate, per cortesia. Chi può vada.

Per chi é delle zone del nord, Veneto in particolare.

Investimenti: cosa fare ? Relatore: Eugenio Benetazzo ! Organizza e coordina: Marco Calì !

Gentile lettrice e gentile lettore,
ti invito, venerdì 28 maggio 2010, dalle ore 21,00 alle ore 23,30, a Monselice (Padova), presso l'Istituto Kennedy (Via Alcide De Gasperi, 20), a partecipare alla Tavola Rotonda che ho organizzato e vedrà come relatore Eugenio Benetazzo !

Il titolo dell'incontro sarà "INVESTIMENTI: COSA FARE ?"

Marco Calì, consulente finanziario indipendente,

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ .... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 24.05.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LA FANNO LA MACELLERIA SOCIALE, LA FANNO SOLO CHE HANNO LA FACCIA TOSTA DI NEGARLA, RIPETO, DI NEGARLA.
LE MANI IN TASCA CE LE METTERANNO E CONTINUERANNO A NEGARE LA VERITA' DELLA CRISI
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.05.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

nessuna macelleria sociale !!!!!
quindi da oggi solo verdure, perchè bisogna fare economia

enzo b. 24.05.10 22:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi é delle zone del nord, Veneto in particolare.

Investimenti: cosa fare ? Relatore: Eugenio Benetazzo ! Organizza e coordina: Marco Calì !

Gentile lettrice e gentile lettore,
ti invito, venerdì 28 maggio 2010, dalle ore 21,00 alle ore 23,30, a Monselice (Padova), presso l'Istituto Kennedy (Via Alcide De Gasperi, 20), a partecipare alla Tavola Rotonda che ho organizzato e vedrà come relatore Eugenio Benetazzo !

Il titolo dell'incontro sarà "INVESTIMENTI: COSA FARE ?"

Marco Calì, consulente finanziario indipendente,

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/ .... é più facile trovare un ago in un pagliaio che sentire un politico parlare male di una banca!

Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com), Monselice (PD) Commentatore certificato 24.05.10 21:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Domani il Cdm. Il sottosegretario: "Evitare rischio Grecia". Sanatoria per "case fantasma" e ristrutturazioni. Per le emergenze della Protezione Civile servirà il sì del Tesoro. Soglia a 5mila euro per pagamenti in contanti. Statali, stop stipendi fino al 2013. Invalidità, stretta sopra i 25mila euro. Per i parlamentari un mini-taglio. Il Presidente: "Spero opposizione condivida misure"(silvio l'olito berlusconi)

giuseppe galiardo 24.05.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Volete un'idea di come stanno le cose??

Il debito della Regione Sicilia supera quello del Portogallo... siamo governati da mafiosi.

Nella top ten del rischio di insolvenza, il paese piu' rischioso e':
il Venezuela (975 mila euro),
poi Argentina (937 mila),
Pakistan (694 mila),
Grecia (578 mila),
Ucraina (563 mila),
Dubai (444 mila)Lettonia
(340 mila),
Iraq (336 mila),
Regione Sicilia (260 mila), Portogallo (240 mila).

http://it.finance.yahoo.com/notizie/crisi-regione-sicilia-scavalca-portogallo-nel-rischio-di-insolvenza-asca-e3ac1aa1c69b.html?x=0

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Si può scrivere dire e pensare quello che si vuole, ma se non parte una rivoluzione violenta per sterminare gli usurpatori non riusciremo mai a ricominciare da zero e possiamo considerarci defunti, tutti!

Roberto P. Commentatore certificato 24.05.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

da quel che si apprende di volta in volta dai comunicati stampa delle 'Anime Morte' di berlusconi
non mi sembra proprio che i loro sacrifici saranno come quelli che pagheremo noi normali ed onesti cittadini pagantitasse. Non mi sembra che un 5 o 10 o 15% di taglio sugli stipendi dei vari ladri parlamentari sia abbastanza considerando che sono i piu' pagati d'Europa, se si tagliano il 50% dello stipendio sarebbero allo stesso livello dei deputati francesi e lavorano 6 ore a settimana. Cominciassero a fare una lotta seria all'evasione ( loro sono i primi evasori con capitali nascosti) e a restituire in contanti tutto quello che ci hanno derubato. Non dimentichiamo che berlusconi e le sue cricche si sono fatti leggi adeguate per arricchirsi ancora di piu'. Falso in bilancio, il famoso 1% ecc. ecc. vergogne a non finire.

Silvie S., roma Commentatore certificato 24.05.10 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Crisi...
Per molti ma non per tutti!
;)

gianni f. Commentatore certificato 24.05.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento

.... DIGA AMO' OL VOTO LA PROXIMA OLTA ....

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.10 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ha bisogno di mettere le mani in tasca agli italiani. I soldi li estrae direttamente dai loro culi.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

sta per scoccare l'ora, silviè.
la tua!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 24.05.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

IN un paese normale un premier bugiardo sarebbe calciato a calci nel culo.
e se non e' bugiardo puo' solo essere un idiota.
Perche' i segnali c'erano da almeno un paio d'anni.
Proprio ad essere buoni sarebbero da mandare a vangare tutti color che sono nel ministero dell'economia e della finanza.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.05.10 19:16| 
 |
Rispondi al commento

HO APPRESO PROPRIO ADESSO CHE LA "MANOVRA" SARA' DI 24 MILIARDI (PER NON FARE LA FINE DELLA GRECIA, ADESSO VIENE TRANQUILLAMENTE ANNUMCIATO) E CHE I "SACRIFICI" SARANNO "EQUAMENTE" DISTRIBUITI.

IO, INVECE, DIREI DI DISTRIBUIRLI FRA COLORO CHE HANNO SACCHEGGIATO, RUBATO, DILAPIDATO E PARASSITATO. ED IN PROPORZIONE ALLA PERCENTUALE ED AMMONTARE DEI FURTI EFFETTUATI.
E INCOMINCIARE AD ESPROPRIARE CHI SI E' "COMPERATO" CON SOLDI PUBBLICI LE PROPRIETA', LE MEGA VILLE E MEGA APPARTAMENTI, PER NON PARLARE DI "ESCORTS" E DI CONTI CORRENTI IN BANCHE DEL LICHTENSTEIN, SVIZZERA E ISOLE CAIMANO.

Vince M. 24.05.10 19:06| 
 |
Rispondi al commento

ricevo sorpreso la fattura del gas
mi aspettavo una fattura mini ma invece è maxi
mi si addebita il conguaglio, come stabilito dall'autorità per l'energia elettrica e il gas, inerente la delibera vis 170/09
tale conguaglio va retroattivamente fino al 2006 nonostante le fatture siano state pagate per quanto calcolato oggi mi ritrovo a dover pagare di nuovo per i medesimi consumi
sarebbe come se un artigiano, per un lavoro del 2006, regolarmente pagato, venisse a domandarvi 100 € perchè s'è sbagliato
NO macelleria sociale ? forse non direttamente ma le tasse indirette e i balzelli nessuno li tiene d'occhio
poveri NOI

corrado saddi 24.05.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori