Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La metafisica del debito


La metafisica del debito
(3:06)
metafisicadebito.jpg

Cosa può fare uno Stato europeo per sostenere la propria inefficienza e non fallire? Per spendere più di quanto incassa? Una volta, in caso estremo, si svalutava la moneta. Tutti i cittadini diventavano più poveri del 20/30%. L'esportazione aumentava a causa dei prezzi dei prodotti più competitivi. Si stringeva la cinghia e si ripartiva. L'euro ha reso questa operazione impossibile, ma la creazione di debito nazionale è rimasta intatta attraverso l'emissione di titoli di Stato. A tutti gli effetti, i titoli di Stato hanno sostituito la capacità di battere moneta. Il rapporto tra valore prodotto e indebitamento dà una indicazione della salute di una nazione. Meno produci, più ti indebiti, più la bancarotta è vicina.
L'emissione di debito attraverso i titoli di Stato non ha alcun limite fino a quando qualcuno li acquista, si riescono a pagare gli interessi e a rimborsare il valore dei titoli alla scadenza. Se le finanze pubbliche, come nel caso dei PIIGS, peggiorano, gli interessi da riconoscere sui titoli emessi aumentano e i compratori diminuiscono a causa del possibile rischio default. Se i PIIGS falliscono, i loro creditori, gli Stati virtuosi del Nord Europa, possono fallire a loro volta. Le banche europee indebitate per centinaia di miliardi di euro, tedesche, olandesi, francesi sarebbero travolte da un default italiano o spagnolo.
C'è qualcosa di diabolico nell'emissione di debito e nel suo contagio. La creazione del debito è fuori dal controllo dei cittadini. Tremorti, ad esempio, ha indebitato nell'ultimo anno gli italiani per un centinaio di miliardi senza chiedere niente a nessuno. Poi ha rivenduto il debito in parte agli italiani che aveva indebitato (un perfetto 69, belin) e in parte lo ha distribuito in giro per il pianeta. La forza del debito è nella apparente sicurezza dei titoli di Stato, il rendimento può essere più basso rispetto ad altri investimenti, ma infondono sicurezza. Il rimborso del loro valore nominale alla scadenza è apparentemente garantito, cosa non vera per le azioni di Borsa che cambiano il loro valore in funzione del mercato. Il titolo di Stato, in sostanza l'acquisto di un debito di terzi, è un totem: lo Stato non può fallire. Questa credenza popolare permette agli Stati di vendere il loro debito e quindi di continuare a indebitarsi. Se lo Stato fallisce si perde di solito tutto il capitale investito in un colpo solo attraverso la "ristrutturazione del debito", una definizione soave che lascia il sottoscrittore in mutande.
L'Europa per non fallire ha accettato di comprare titoli di Stato dei PIIGS altrimenti invenduti. A questo servono i 750 miliardi di euro stanziati (insufficienti secondo molti analisti). A comprare debito creato da governi incoscienti. Il tabù del titolo di Stato intangibile, rimborsato comunque a scadenza, va eliminato. Lo Stato va valutato come una qualunque società per azioni, se il suo valore economico scende, il titolo deve perdere anch'esso valore per chi lo detiene. Gli investimenti si sposterebbero sulla creazione di valore, non sulla distruzione di valore. Creare il debito è da sciagurati, venderlo è metafisico, comprarlo è da folli.

Ps. Gli Amici di Beppe Grillo di Roma comunicano che l'udienza del 12 maggio del maresciallo Vincenzo Lo Zito, verrà rinviata per legittimi impedimenti, uno dei quali l'impossibilità del difensore del Maresciallo stesso ad essere presente in udienza. A breve verrà comunicata la data della prossima udienza.

grillomannarosmall.jpg E' possibile prenotare Un Grillo mannaro a Londra, Ecologia, cultura e crisi finanziaria in un incredibile viaggio oltremanica. In omaggio il DVD del primo, mitico V-Day "Parlamento Pulito" all'atto dell'acquisto per chi prenota la copia
.

lasettimanabanner.jpg

11 Mag 2010, 18:04 | Scrivi | Commenti (491) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

beppe grillo, travaglio e santoro fanno da tappo al sistema. sono l'ultimo anello. con loro tutti sono compresi ed inglobati nel sistema stesso. non credo Pound si sarebbe riconosciuto nelle loro azioni

Fabio G., Grottaglie (TA) Commentatore certificato 17.05.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento

"è più facile che la gente si svegli con una botta forte e profonda che con tante bottarelle e giri di parole anche significativi." J. Krishnamurti

Fabio G., Grottaglie (TA) Commentatore certificato 17.05.10 17:06| 
 |
Rispondi al commento

puoi tradurci i video di questo link http://inflation.us/videos.html
Grazie

Guastolfo Della Fonte 17.05.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Gli stati occidentali hanno scelto il sistema per gestire la moneta e ne sono rimasti... vittime!
In pratica, le banche si fanno garanti delle banconote che sono in giro (a fronte delle quali hanno avuto BOT, CCT etc), ma in cambio tengono per le palle i governi, di destra o sinistra non importa, con il debito. Per garantire la solvibilità di questo debito i governi debbono tenere i conti in ordine ma.. a pagare ci siamo sempre NOI! I lavoratori dipendenti, gli autonomi, le piccole imprese. NOI saremmo la maggioranza ( che in democrazia comanda? ), eppure, chissà perchè, non si riesce mai a far pagare anche gli straricchi, quella minoranza (che in democrazia NON dovrebbe comandare) che occupa i consigli di amministrazione delle grandi corporations, quindi delle banche( che delle corporations sono proprietà e prorietarie). Poi, quando c'è la crisi, ancora NOI dobbiamo garantire la solvibilità dei... nostri creditori! MAH!

Raffaele B., Napoli Commentatore certificato 17.05.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe grillo stenta a parlare di signoraggio?? come mai? tenace verso le tante piccole ingiustizie e stranamente frenato nel parlare di questa che è evidentemente l'INGIUSTIZIA DELLE INGIUSTIZIE, UNICA E SURREALE??????????? da cui forse tutto il resto promana??? perchè?? perchè??

Fabio G., Grottaglie (TA) Commentatore certificato 15.05.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Il successo di questo post (che dice cose piuttosto banali) testimonia del basso livello di consapevolezza finanziaria di noi italiani.

Le persone adulte e mature, con magari la responsabilità di una famiglia, dovrebbero sapere (e non è colpa di Tremonti se non sanno) che TUTTI gli investimenti hanno un rischio associato. Anche i titoli di Stato, ovviamente. E, se è per quello, i titoli di tutti gli stati. E non solo oggi, nel 2010.

Il debito, peraltro, deve esistere per forza: è una delle leve essenziali dell’economia. Sia l’imprenditore sia lo Stato si finanziano ANCHE attraverso il debito. È vero che esso non deve essere eccessivo, ma la sua crescita è riflessa abbastanza accuratamente sia nei rendimenti sia nei rating di rischio associati. Dunque, il debito è molto TRASPARENTE.

Quanto al fatto che gli stati sarebbero andati in difficoltà nel 2010, dopo aver aiutato troppo le banche nel 2009 e soprattutto a causa della recessione (che abbassa il gettito fiscale e contemporaneamente aumenta la spesa sociale), questo era ampiamente previsto e ordinarissimi media finanziari lo avevano scritto nel 2009. Dunque, era noto (per esempio a me, che sono un cittadino qualunque e neppure ragioniere né economista né bancario) che, nel 2009, comprare titoli di Stato sarebbe stato più rischioso che nel 2007.

Infine, non conta solo il debito pubblico, ma anche quello PRIVATO. Per esempio, le banche britanniche sono molto più esposte di quelle italiane; e così gli stessi cittadini britannici. I PIGS sono un’invenzione della City di Londra (molto vecchia ma della quale il pubblico si è accorto solo adesso), dove la spocchia impedisce a volte di vedere che UK non è, globalmente, messa poi molto meglio dell’Italia...

Paolo Magrassi 14.05.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Quindi si parla di SIGNORAGGIO?

Riccardo Ska (corporal), Padova Commentatore certificato 14.05.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

i veri pigss chi sono ... SVIZZERA PRINCIPATO DI MONACO SAN MARINO LUSSEMBURGO CAYMAN I LERALI LIBERISTI NOTORIAMENTE NOTI X FAR FALLIRE STATI O BANCHE ARGENTINA PERU ETC ETCC ...

marco s. Commentatore certificato 14.05.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

come mai mi cassi tutti i commenti weee

marco s. Commentatore certificato 14.05.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Sempre la solita storia lo avete voluto il liberale liberista see mo ve lo tenete ne è piena la storia di stati rovinati dai liberisti ...ARGENTINA ALBANIA USA GRECIA PERù BRASILE RICORDETE TELEGLOBO AHAH creano un iperinflazione vi distruggono di tasse insulse su falsi servizi intanto loro portano tutto dai veri pigss svizzera principato di monaco san marino lichtestain lussemburgo veri stati canaglia ahah chi ha dato il via libera alle 2 guerre mondiali i liberali liberisti okkio qual è il paese piu ricco del mondo ahah un paese comunistaa ma come ahh per fare affari van bene ma va laa ....ciaooo

marco s. Commentatore certificato 14.05.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Condivido appieno ormai i titoli di stato vanno considerati come gli altri titoli di investimento!
Troppo rischioso investirci sopra viste le difficolta di questo periodo degli stati!
Ma soprattutto il gioco non ne vale la candela in quanto il rischio è troppo per il guadagno potenzialmente acquisibile!
E poi gli stati sono come SPA vere e proprie se devono far guadrare il bilancio dove sta il dubbio?

A presto

Alberto

alberto consoli 13.05.10 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a farvi del male... poi non ditemi che non vi ho avvertito...

Ministero dell’Economia e delle Finanze

Risultati Asta: BTP 5 ANNI
Data: 13/05/2010

Codice ISIN IT0004568272
Tranche 9°
Cedola 3,00%
Data Emissione 15/01/2010
Data Scadenza 15/04/2015
Data Asta 13/05/2010
Data Regolamento 17/05/2010
Importo Max Offerto 3.000,000
Importo Min Offerto 1.500,000
Importo Richiesto 4.090,495
Importo Assegnato 3.000,000
Prezzo di Aggiudicazione 102,03
Perc. Riparto 70,833%
Prezzo di Esclusione -
Rendimento Lordo 2,57%
Dietimi gg. 32
Provv. di Collocamento 0,30%
Prezzo Nettisti 102,030000
Prezzo Fiscale 100,000

Risultati Asta: BTP 15 ANNI
Data: 13/05/2010

Codice ISIN IT0004513641
Tranche 10°
Cedola 5,00%
Data Emissione 01/03/2009
Data Scadenza 01/03/2025
Data Asta 13/05/2010
Data Regolamento 17/05/2010
Importo Max Offerto 2.000,000
Importo Min Offerto 1.000,000
Importo Richiesto 3.487,417
Importo Assegnato 2.000,000
Prezzo di Aggiudicazione 106,80
Perc. Riparto 63,407%
Prezzo di Esclusione -
Rendimento Lordo 4,42%
Dietimi gg. 77
Provv. di Collocamento 0,40%
Prezzo Nettisti 106,790678
Prezzo Fiscale 99,014

State attenti che la Grecia sono riusciti a salvarla perché era piccola...

rolla lorenzo 13.05.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspetti a fare l'ULTIMO passettino???

E denunciare il SIGNORAGGIO primario (della emissione della moneta cartacea) e Secondario (moneta virtuale, creata dal nulla) che sono alla base dell0indebuitamento artificiale di Stati e Privati?

Le banche GENERANO dal nulla Denaro, lo prestano e poi vogliono indietro CAPITALE prestato (che a loro non è cistato NULLA e che non devono restituire a NESSUNO, perchè creato dal NULLA "fiat money"!!!) e INTERESSE.

Sarebbe come se io RUBASSI la macchina a Te, la prestassi a qualcuno e poi volessi in cambio di una macchina RUBATA (non mia) indietro una macchina NUOVA e MIA e anche i soldi per il "servizio" che ho reso...
Siamo al di là dell'assurdo...

Fabio Castellucci Commentatore certificato 13.05.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Zapatero come Tremonti: taglia gli stipendi!

Tremonti c'ha visto lungo. Lui aveva previsto tutto! Lui è andato ben oltre la Grecia, fregandosene della Spagna di Zapatero! Lui gli stipendi degli statali li ha tagliati a monte, con il silenzio dei sindacati e l'assenso dell'opposizione: insomma con il silenzio-assenso della sinistra che, intanto, inneggiava Obama e lo stesso Zapatero! Esattamente nel momento in cui siamo entrati in Europa, passando dalla lira all'euro, Lui, il Professore quello vero, sulla scia del suo predecessore di sinistra, un altro Porfessore, e manovrando da perfetto burattinaio un altro Professore ancora, ma stavolta del suo governo, ma di modesta, anzi modestissima levatura, ha addirittura dimezzato gli stipendi: se un impiegato statale percepiva uno retribuzione pari a 2 milioni di lire, oggi con l'euro si ritrova una busta paga di 900euro! Peccato che, oltre agli interessati - non tutti in verità, dal momento che in tanti hanno votato questo governo con la vergogna ad ammetterlo - pochi altri se ne siano accorti! Peccato, però, che lo stesso metodo non sia stato applicato al 'libero mercato', libero appunto di speculare e di arrichirsi senza regole nè controlli! Un vero capolavoro, alta finanza, economia fine, altro che Zapatero! «La spesa sociale non si tocca»: fino a pochi giorni fa questo era il refrain del governo spagnolo, apprezzato e difeso dai sindacati e dalla sinistra italiana divisa tra due modelli, anzi tre: Zapatero, Obama e Fini!

>>> VIENI A TROVARCI SU:


La cosa è molto semplice, basta che ogni governo dia l'ordine di stampare la propria moneta. Non chiederla alla Banca Centrale (organismo privato e non pubblico), ma stamparsela di prorpio conto. Uno Stato è sovrano(lo stato siamo noi cittadini), quando dispone di moneta propria altrimenti è suddito di chi gli presta i soldi. Noi tutti siamo sudditi del sistema bancario. La stampa della moneta è un Diritto Inalienabile di Ogni Stato, ed è esente da debito, esente da interessi, con un costo tipografico di sole 0,30 cent. a foglio stampato.
Non c'è altro modo, tutto il resto non risolve, come stiamo vedendo.

robertro berera 13.05.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

IL CERCHIO COSI' SI CHIUDE
00===00
(Riflesso di un immagine speculare che non è STATO ma coloro che invece SPECULANO alle nostre spalle)

La conclusione di un raggiro incredibile, avuto origine da buone intenzioni (rinascita dalle macerie), ma che ha preso il posto dell'IMPOSiTURA.

Il debito nasce e si alimenta con lavoro e tasse, essendo un contributo (a fondo perduto) è un credito di riconoscenza dell'intera nazione, ma un debito verso cui dover garantire servizi per il bene comune.

Paradossale è, producendo e ricevendo un compenso metrico in danaro iniquo, sotto misura del reale valore di produzione, appare evidente già un primo insorgere del credito di gratitudine che il prestatore ha nei confronti del proprio datore di lavoro, ma che allo stesso tempo si traduce in debito per la società non riconoscendo l'operato compiuto un valore in favore del benessere stesso, lo compensa con danaro, vero debito contratto con le banche che stampano banconote (carta) dal valore nullo, verso fondazioni bancarie che come ci dicono non fanno beneficenze, tutt altro con la loro intermediazione trasformano ogni massimizzazione produttiva positiva in un debito negativo che la società dovrà risarcire con altre sempre maggiori produttività a scempio del bene comune, in un circolo vizioso che conduce all'impossibilità di ridurre o estinguere quel debito.

Gli economisti INDICANO un cammino di maggiore produttività, (PIU' MUTUO) tacendo e non ammettendo ed acconsentendo che è fuori dalla logica, se significa allargare ancora di più il debito. VOCIATE ! !

Bisogna comprendere cosa realmente è valore e cosa è dis(PLUS)valore e cambiare tutti strada, tralasciando l'interesse, se ho meglio sto, e limitandosi a garantire il minimo necessario per TUTTI.

Ne avremo contezza nei prossimi pochi mesi con l'evolversi degli eventi atti a farcelo consapevolizzare, poiché siamo chiusi alle scelte di reviviscenza e ancor meno a praticarne confidenza; essere, non avere eccessiva finanza.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 13.05.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, RITORNA A PARLARE DI SIGNORAGGIO, E NON CONFONDERE LE IDEE! SAI BENISSIMO CHE IL DEBITO PUBBLICO DIPENDE DALL'EMISSIONE DI MONETA A DEBITO, DA PARTE DI BANCHE CENTRALI CHE PRESTANO I SOLDI AGLI STATI.

DAVIDE ROBERTO 13.05.10 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosante verita' Beppe! Il tabù del titolo di Stato intangibile, rimborsato comunque a scadenza, va eliminato.
SI BEPPE E ALLORA!? COSA FACCIAMO?
MENTRE TU CI DICI QUESTE SACROSANTE VERITA' ZAPATERO IN SPAGNA A GIA' TAGLIATO GLI STIPENDI DEGLI STATALI DEL 5%, ABOLITO L'ASSEGNO DI 2500 PER I NUOVI NATI E ONOR LORO DEGLI SPAGNOLI, TAGLIATO DEL 15% GLI STIPENDI DEL GOVERNO ( non meglio specificato)
ZAPATERO= GOVERNO DI CENTRO SINISTRA ECC....
COSA DOBBIAMO ASPETTARCI QUI DA NOI? CON QUESTO GOVERNO? COSA SI ASPETTA A LANCIARE UNA PAROLA D'ORDINE ,UNA CAMPAGNA A LIVELLO NAZIONALE? CHE I BUOI SIANO GIA' SCAPPATI!? CHE TREMONTI ABBIA FATTO I SUOI TAGLI? POI DOPO..TUTTI IN PIAZZA..CHISSA...FORSE
INIZINO LORO ,DELLA CASTA, A DARE IL BUON ESEMPIO, SCENDIAMO IN PIAZZA E CHIEDIAMOGLIELO A VOCE ALTA, VEDRAI CHE CI SARANNO TUTTI, NORDISTI SUDISTI..MAGARI PURE I LEGHISTI( E ROMA LADRONA DOVE E' FINITA!?) E' QUESTA L'OCCASIONE DI RAFFORZARE IL MOVIMENTO, NON SI ASPETTINO LE PROSSIME ELEZIONI PERDIO! UN V DAY ALLA SVELTA, PRIMA CHE VADANO TUTTI AL MARE!!UNA STIMA DEI COSTI DELLA POLITICA ( ci sono gia') DI QUELLO CHE VA TAGLIATO E POI LA CORRUZIONE 60 MILIARDI ANNUI!!
SVEGLIA PRIMA CHE CI TAGLINO GLI STIPENDI, LE PENSIONI, QUEL POCO DI WELFARE CHE C'E' ANCORA, LA GRECIA E ORA LA SPAGNA STANNO LI COME ESEMPI LAMPANTI.QUI SE NON SI LOTTA SI RINUNCIA IN PARTENZA A CIO' CHE SI E' CONQUISTATO IN 100 ANNI
SVEGLIA, TAGLIARE I COSTI DELLA POLITICA E LOTTARE CONTRO LA CORRUZIONE!!!!

manovre correttive 13.05.10 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Com'è bello prendersi in giro, un decennio che i leader parlano di meno tasse per tutti, mentre per colpa del debito i nostri soldi, nel guadagno e nella spesa, vengono detratti per pagare gli strozzini internazionali. Un fascismo monetario, bisogna privarsi fino al 43% del tempo speso in "cantiere" per rifocillare quei luridi porci avidi che hanno pure svenduto l'Italia nel '92 con la privatizzazione e l'uscita dalla SME abbiamo svalutato la lira e le aziende straniere si sono pure fagocitate tante s.p.a. Per colpa di qualche incapace a governare, oggi bisogna dare via quella... Perchè rispettare la legge se quelli che sono al governo non sono capaci e fanno pure i ddl ad personam. Meglio l'autocrazia.

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.05.10 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Riesci ad immaginare un mondo senza soldi?
Io si

Zeitgeist.it

Attilio Rossi 12.05.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

In realtà siamo già falliti da tempo.

Una Nazione che non investe sui giovani è morta.

Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.

Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo

Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 12.05.10 21:43| 
 |
Rispondi al commento

In queste ore sta avvenendo il secondo concambio di obbligazioni argentine dichiarate in default nel 2001.
Oggi, con 100Mila euro di capitale investito nel 1998-2001. con le obbligazioni che ti cambiano, hai un valore per comparti un paio di mutande.
Questi artisti del default oggi vogliono venire ad insegnarlo ai GRECI.

Orlando M 12.05.10 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le menti un minimo pensanti di questo pianeta si sono rese conto che il sistema è

finito...morto gia alla nascita...il passaggio al dominio delle banche centrali fa parte di

un iter che porta esclusivamente alla sovranità globale da parte di chissà chi...ed il

debito autogenerante è il mezzo prescelto...il processo è stato studiato ed in atto da

decenni se non secoli...possiamo perderci il sonno quanto vogliamo...c'è chi sa

dirigere...non una regione, non uno stato, ma il mondo intero verso questo obiettivo...e lo

fa da tanto...che senso ha continuare questa mascherata? le masse sono state talmente domate

e rincretinite da non reagire nemmeno dell'evidenza...tantovale uscire e accelerare i tempi

con l'aiuto almeno consapevole di tutti...magari un governo planetario è meglio...

Estremo Realismo Commentatore certificato 12.05.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento

A.R.T. PENSIERO SULLA NUOVA OPS DELL’ ARGENTINA


Sono diverse la considerazioni che vengono in mente leggendo gli estremi della proposta presentata ai risparmiatori italiani dall’Argentina riguardo alle obbligazioni Tangobond.

Eccone alcune:

1) nel 2005 l’Argentina propone uno swap irripetibile, il primo e l’ultimo tentativo di risarcire i bondholders. Di fatto questa prima OPS non è concepita a nostro parere per soddisfare le esigenze dei risparmiatori italiani ma solo per le banche, per i fondi di investimento che detengono ancora questi titoli e per chi ha ci ha speculato acquistandoli al 5,6,8% del valore, attendendo lo swap per incassarne il 30,33% ed alcuni più fortunati concambiandoli poi coi titoli PAR.
Nel 2010 l’Argentina propone un’altra OPS, anche questa irripetibile ed irrinunciabile perché ultima, esattamente come nel 2005.
Ma allora i 140.000 risparmiatori italiani che hanno aderito alla precedente sono stati in un qualche modo ingannati? Ci sono gli estremi per l’inadempimento contrattuale da parte dell’Argentina? Se si, perché la Consob non li ha rilevati?

2) Il Governo argentino prevede una adesione a questa seconda OPS pari al 60% dei risparmiatori italiani. Consideriamo la cosa curiosa dal momento che tale offerta è peggiorativa rispetto alla precedente del 2005 ed in più, per accettarla, è previsto il pagamento di una commissione dello 0,4% da pagare alla banca. Non è ben chiaro però se tale percentuale debba essere applicata al valore del titolo al momento dell’acquisto oppure al valore facciale del titolo al momento in cui si aderisce allo swap.
L’unico elemento positivo consiste nel fatto che vengano corrisposti gli interessi pregressi.

3) Il ministro dell’economia argentina Boudou in una recente dichiarazione afferma che sia stato un ERRORE consentire l’acquisto di titoli a rischio da parte di piccoli risparmiatori;
continua su http://www.tangobond.it/forum/viewtopic.php?p=4389#4389

A.R.T. tangobond 12.05.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

CHI E’ RICCO E CHI E’ POVERO - parte 2

Germania – Uber Alles in Europa per debiti esterni
2.100 i miliardi di dollari di debito Pubblico ai quali aggiungiamo 5.200 miliardi di debito Privato per un totale di 7.300 miliardi di dollari di cui 5.000 miliardi presi a prestito dall’esterno e 2.300 finanziati dall’interno.

Italia – Pensavamo di essere il paese delle Formiche
Il debito Pubblico 2.070 miliardi di dollari, e quello Privato 2.300 miliardi che sommano a 4.370 miliardi sono coperti solo per 1.270 miliardi dai risparmi degli italiani il restante 3.100 miliardi li prendiamo anche noi a prestito da altri.

Francia – Si salvi chi può
Il debito pubblico è sotto controllo 1.670 miliardi di dollari, i debiti Privati sono elevati 5.000 miliardi di dollari, per un totale di 6.670 miliardi di debito totale, finanziato dall’interno per soli 2.570 miliardi e per i restanti 4.100 miliardi è finanziato dall’esterno.

Domanda :
Ma se tutti i così detti Grandi Paesi devono farsi prestare soldi chi è che li ha. Chi presta i soldi all’America all’Europa e al Giappone? La risposta alla prossima puntata.

Paolo Zinni

paolo zinni, bergamo Commentatore certificato 12.05.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

CHI E’ RICCO E CHI E’ POVERO - parte 1

USA – I Privati hanno più debito dello Stato
7.500 miliardi di dollari il Debito Pubblico Americano, ai quali si devono aggiungere
13.400 miliardi di dollari di Debito Privato, in totale gli Americani hanno 20.900 miliardi di debiti, di cui 5.900 miliardi finanziati da risparmiatori Americani e 15.000 miliardi da finanziatori stranieri.

Giappone – Formiche i Privati e Cicala lo Stato
Il debito pubblico Giapponese è il più alto al mondo 7.900 miliardi di dollari, ai quali bisogna aggiungere 2.100 miliardi di Debito Privato, per un totale di 10.000 miliardi di dollari. Dai finanziatori stranieri entrano nelle casse giapponesi 12.300 miliardi di dollari, così ne avanzano 2.300 miliardi da prestare a maggiori tassi di interesse a Stati meno capaci di sottoscrivere debito.

Cina – E’ qui l’America
Un debito pubblico inesistente 1.600 miliardi di dollari, un debito Privato anch’esso inesistente 350 miliardi di dollari, per totale indebitamento di euro 1.950 miliardi a fronte dei quali riesce pure a raccogliere da finanziatori stranieri oltre 5.600 miliardi di dollari con un disavanzo di 3.650 miliardi di dollari che può prestare al suo amico/nemico USA in aggiunta alle sue riserve.

E in Europa?

UK – Alle stelle i debiti Privati
Con un debito pubblico sotto controllo, e pari a 1.400 miliardi di dollari, il Regno Unito è secondo solo agli USA per debito Privato pari a 9.000 miliardi di dollari per un totale di debiti del paese pari a 10.400 miliardi di dollari coperti per metà da finanziatori esterni e per metà da capitalisti inglesi.

Paolo Zinni

paolo zinni, bergamo Commentatore certificato 12.05.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Vi è restato in mente solo Scajola, per gli acquisti privilegiati.
Ma non avete sentito di quanti altri hanno approfittato della loro posizione?

Green Woman
------------------------------

Green Woman! La mia eroina preferita!!
E' vero che con Trota Boy siete volati fino in Grecia per aiutare quei poveretti con un'assegnone da 15 Kg ancora umido del sudore dei lavoratori italiani?

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In realtà siamo già falliti da tempo.
Una Nazione che non investe sui giovani è morta.
Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.
Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo
Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.
Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 12.05.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il pallottoliere gira sempre più !!!!

i nostri ragazzi ormai vengono presi per il culo sempre e di più ... sono vittime della politica ...della finanza...della corruzione...della sfacciata cecità delle istituzioni :

un "noto" quotidiano propone 2000 posti di lavoro per ingegneri..programmatori...etc...etc...

contrattini a progetto !!! in pratica 6 mesi ed a casa.....

ho dialogato con un amministratore di una grande società ...mi sono scese le palle alle ginocchia..

" è un parco manovalanza che teniamo a tempo determinato per 800 euro LORDI al mese...li strizziamo e poi turniamo con altri ragazzi per altri 6 mesi....così non abbiamo le rotture di coglioni circa l'assunzione a tempo indeterminato"

beppe grillo ( o chi per te )....comprendo quanto sia importante realizzare fatturato dalla vendita di prodotti audiovisivi e libretti vari....ma ...

ogni tanto CALATI nella realtà ...drammatica realtà ...dei nostri giovani.....

pessimi acquirenti di CD e DVD ...vero ???????

( ragazzi...se tutto va bene ci leggiamo tra 15 giorni....la bimba in quel di arezzo mi censurerà di brutto....non sopporta l'argomento CD DVD etc..)

peppino garibaldi 12.05.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma il segreto di Fatima è segreto o pure no?
Mi sembrano i segreti di pulcinella!!
Credete popolo di sbullonati!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 12.05.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, nel 2005 il debito pubblico era di circa 1500 miliardi di euro. Oggi è di circa 1800 miliardi di euro. In 5 anni è aumentato del 20%. E noi ci teniamo ancora questi amministratori?

luca t. 12.05.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della Confapi:bisogna tassare di più i consumi e lasciare le cose come stanno,aiutare gli industriali!!
Mavaffanculo sei i lavoratori italiani hanno gli stipendi più bassi dell'Europa!
Rubate di meno e toglietevi i provilegi stronzi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 12.05.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere perchè, nonostante tutti gli allarmi di Grillo, quando ci sono nuove emissioni di titoli di Stato italiani, la richiesta è superiore all'offerta.

Vuol dire forse che gli italiani hanno fiducia nel loro Paese, al contrario di Grillo che si è trasferito in Svizzera?

Green Woman 12.05.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

E' gia' pomeriggio e dei forconi nemmeno l'ombra... mah!

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 12.05.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe che torni a parlare di economia...di economia del debito...sentiamo la mancanza dei tui spettacoli del 98!

Massi Ricci 12.05.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

*****
Fai una bella campagna su come cazzo sia infame continuare a soprassedere in silenzio al fatto che una casa costi quanto un salario, mentre non dovrebbe costare più del 20% del reddito, com'era una volta, e neanche tanto lontana: mi pare che non siamo dei matusalemme, e quell'EPOPEA l'abbiamo vissuta tutti noi contemporanei.

HAsta...
Giorgio Sodano
*****
------------------------------------------------

Una volta la casa te la potevi costruire da solo magari con l'aiuto dei vicini o dei parenti, oggi non puoi nemmeno piu' cambiare il tubo del gas della cucina senza dover chiamare un'idraulico abilitato con timbri e controtimbri.

Un tempo il costo di una casa era la somma dei materiali e la mano d'opera e qualche carta da bollo, oggi il 50% circa te lo rubano fra permessi e permessini, tasse e tassine. Se devi cambiare una tapparella devi chiamare prima il geometra. Sembra che per cambiare una lampadina devi esere un perito elettromeccanico.

Questo e' dovuto al sempre piu' oppressivo controllo del governo e della sua sempre crescente burocrazia sulla vita di tutti i giorni, prerogativa che assume proporzioni assurde in quei paesi a carattere socialcomunista.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 12.05.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che fine ha fatto il bosone del Cern?
Il bosone! Ricordate quegli scontri tra particelle che gli scienziati fanno nell'accelleratore di Ginevra? Proprio quella roba li.
A proposito, oggi ho condotto un esperimento facendo collidere nella padella, grosse particelle di melanzana, prezzemolo ed aglio, tutto ad alta temperatura.
Di bosoni non se ne sono visti, pero' era ottimo ed anche economico.

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il monarca del Vaticano(avete visto che eleganza in Portogallo?Che scarpe, che anello! alla faccia della sublime semplicità del Cristo)dice che il segreto di Fatima parla della disgrazia della pedofilia che sconvolge la Chiesa. Maledetti, allora lo sapevate? Eravate gli unici a saperlo e non avete fatto nulla. Riporto un verso di P P Pasolini rivolgendosi a Pio XII"Peccato non è fare il male, non fare il bene, questo è peccato.Quanto bene tu potevi fare e non lo hai fatto. Non c'è stato peccatore piu grande di te"

maria rollo 12.05.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

jose che ce lo organizzi un vaffa day per cgil cisl e uil? abbiamo stipendi e pensioni più bassi della grecia che è giè fallita.

roberto massa 12.05.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Crisi: Cnel, condizione famiglie italiane seriamente peggiorata
pubblicata alle ore:13.49
La condizione delle famiglie italiane "è seriamente peggiorata" negli ultimi due anni. Lo rileva l'Osservatorio socio-economico sulla criminalità del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro. Dall'indagine emerge che non tutte le famiglie sono state colpite dalla crisi, ma che il 55-60% ha subito danni che superano abbondantemente le medie fornite dagli istituti di ricerca.

DA LIBERAZIONE ON-LINE

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 12.05.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Ferrero, Federazione della Sinistra: «Giù le tasse sui salari dei lavoratori»
pubblicata alle ore:10.10
«Macché ripresa e grandi opere a esclusivo interesse di cricche d'affaristi! La sola grande opera da realizzare è un intervento che abbatta considerevolmente la tassazione sul lavoro dipendente, trasferendola sulle rendite speculative e finanziarie; così da rilanciare davvero la ripresa, l'occupazione e il benessere delle classi lavoratrici». Così Paolo Ferrero, portavoce della Federazione della Sinistra commenta i dati sui salari italiani e la loro collocazione nella classifica dell'Ocse

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 12.05.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento


GIU' LE MANI DAI BAMBINI!

"ESSI"

Essi

sono i bambini

di essi è il futuro

il passato ed il presente,

lo spirito vitale

che soffia su ogni cosa

e in ogni cosa...

sempre.


- I pedofili in galera; preti in testa! E che non si parli di persecuzioni!

Ma lo sapevate che circa 15 anni fa (prima dello scandalo pedofilo franco-belga), il genere pedofilo ha rischiato (come in francia) di diventare - complice una editoria di merda che si spacciava per "scomoda" e alternativa - di diventare una specie di moda in Italia?

Non è accaduto perché sono arrivati prima gli scandali negli altri paesi.
Cominciamo ad aprire gli occhi ANCHE in termini di editoria, libri pubblicati e no, scuola...
Smettiamola di delegare tutto, soprattutto l'educazione. La posta in palio è troppo grande.


e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi a Fini: accordo definitivo

Berlusconi, la tua debolezza sarà la tua fine !!!!


fosse per me, a calci nel sedere buttare fuori fini e la sua residua sgangherata banda di incapaci della politica

rosa micicche' Commentatore certificato 12.05.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicilia, Lombardo rischia l'arresto.

(12 maggio 2010)

La richiesta della procura di Catania per concorso esterno: "Inquina le prova". Il Governatore non è coperto dall'immunità come invece i parlamentari nazionali. La cronaca di Alessandra Ziniti
Intervista di Mario Caprara

(rep)


Evvai!
Fuori il primo!

cettina d., isola Commentatore certificato 12.05.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi è restato in mente solo Scajola, per gli acquisti privilegiati.

Ma non avete sentito di quanti altri hanno approfittato della loro posizione?

Tra cui la Bindi, la moglie di Pertini, Violante, Mastella, Di Pietro ed innumerevoli altri: ve ne siete dimenticati?

Cosa si diceva?
L'occasione fa l'uomo ladro.

E chi dice che non lo farà mai è perchè non potrà farlo mai.

Green Woman 12.05.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Proletari di tutto il mondo unitevi" diceva il Migliore. Poi è arrivata la globalizzazione .

Il mondo si è ribaltato e ad unirsi invece sono stati i Capitalisti.

rosa micicche' Commentatore certificato 12.05.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Titolare canile uccide guardie zoofile
Poi si toglie la vita: 3 morti a Genova.

***

Maltrattare gli animali è un reato infamante.
Specie se tenute al coatto.
Ha fatto bene a togliersi la vita.
E non mi dispiace per lui...

http://www.corriere.it/cronache/10_maggio_12/genova-sparatoria_0b663f16-5daa-11df-8e28-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera grande spazio a Fede nela trasmissione di Forbice Zapping dopo aver messo alla berlina Saviano il signor Forbice ha sentito il bisogno di chiedersi come mai una casa editrice come la Mondadori ha pubblicato un libro ad uno sconosciuto autore......andate a sentire la trasmissione fanno veramente Pena e pensare che gli paghiamo stipendi e multe.
che squallore.....

tinaus de tinaus 12.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1' trimestre di quest'anno JPMorgan non ha mai perso un giorno in borsa nel trading, guadagnando 118 milioni di euro al giorno;
Morgan stanley idem, ha perso solo in 4 giorni, e cosi' tutte le grandi banche, persino nei giorni di crollo delle borse.
Ecco dove vanno a finire i soldi che i grandi stati (USA in primis) hanno dato alle banche per salvarle indebitando i propi bilanci( e i propri cittadini)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

900 mila euro per l'appartamento di Scajola.
Altri 500 mila per un'appartamento pagato ad uno stretto collaboratore di un'altro ministro di cui ora non ricordo il nome.
Solo per questi 2 porci sono stati spesi 1 milione e 400 mila euro, e solo da Anemone!

Chissà quale giro di soldi si nasconde ancora!

1 milione e 400 mila euro! Risolverebbero i problemi di parecchia gente che non ha la possibilità di sguazzare nel pantano dove questi porci sguazzano beatamente.
Risolverebbero anche i problemi di tanta gente che col proprio voto ha contribuito a farli salire al potere.

Non puoi difendere questa gente, non puoi metterti a strillare contro le intercettazioni facendo tifo per i porci.

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

L'ho sempre ripetuto io che i danè è meglio metterli sotto la classica piastrella,piuttosto che fare ingrassare i maiali!!!
Lo dicono fior di economisti,ascoltati anche in tv su reinews 24...meditate gente....

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Benedetto XVI:
"Nei media c'è inquinamento dello Spirito"‎
piccolofly :
"Nella chiesa c'è inquinamento e depravazione nei confronti dei bambini,una pedofilia non piu' latente o strisciante,ma invasiva!!!!Sono dei maiali!

*fly* ,, ca Commentatore certificato 12.05.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la paura come i reumatismi,.... quest'ultimi con una pastiglia momentaneamente passano, il farmacista si sfrega le mani,

chi è preda della paura si trincea e fa il passaparola sperando di trovare l'amico per condividerla,

il risultato :la trincea aumenta,la paura...idem, risultato finale, dopo il tramonto il coprifuoco, in questo caso chi si strofina le mani ?.......giustamente la lega e non quei coglions ciechi e nullafacenti di rossi sinistri buonisti chic


Molto probabilmente stà quì l'errore del P.D. - sinistra manifestando eccessiva larghezza di manica riguardo questo remunerato problemino, sarebbe bastato parlare di poliziotto di quartire per arginare la fuga di voti alla lega.

intanto perchè chi abita in una villetta nel verde, ha in giardino due animali a quattro zampe bramosi di sbranare, e sotto il cuscino la Beretta,quella metallica,non la cuffia di lana a righe,

all'opposto della scala sociale, il pensionato scippato all'uscita dell'ufficio postale,scippato dall'extracomunitario rom ;

mentre per il signore nella villa quasi sempre è la minibanda extracomunitaria,armata e violenta.


Volendo fare le statistiche riguardo gli abitanti delle patrie galere, risulterà che la grande maggioranza consiste in extracomunitari e mi risulta difficile capire perchè questi galantuomini non vengono consegnati a domicilio alle polizie dei loro paesi d'origine, risparmiando sul costo giornaliero dei carcerati,mentre con i medesimi introiti potrebbero servire a concedere un pò di dignità a coloro che onestamente lavorano e vivono in italia.

rosa micicche' Commentatore certificato 12.05.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se facessimo parte del partito dell'amore non ci scandalizzeremmo per il fatto che un'anima pia stacchi assegni per pagare l'appartamento ad un ministro.
Siamo il partito dell'odio noi. Riflettiamo, dai. Facciamo un'autocritica e smettiamola di secernere pessimismo ed odio.
Comprate il libro nero del comunismo e non dimenticate mai quanto erano cattivi i comunisti.

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

io voglio sapere il nome di quel criminale vigliacco che ha tirato il primo pugno a stefano gugliotta, confidando nel fatto che il ragazzo stava su un motorino e non si poteva difendere e quindi andava a colpo sicuro.

voglio sapere il nome di tutti i componenti della gang di teppisti che ha pestato stefano gugliotta, che lo ha arrestato e sbattuto in galera mentendo spudoratmente sui motivi dell'arresto.

perchè se io sapessi i nomi di quelli che hanno pestato mio figlio in un commissariato di polizia dopo che aveva agià preso 25 colpi di casco in faccia dal suo aggressore, LI ANDREI A CERCARE UNO AD UNO E LI PRENDEREI A BASTONATE!

voglio sapere il nome del cazzo di giudice che ha confermato l'arresto.

il nome dei responsabili sanitari che non hanno provveduto al ricovero dopo il pestaggio.

il nome del comandante delle operazioni di polizia di quella sera.

l'unico nome che so è quello del capo della polizia, ed è tutto un programma...
MANGANELLI!!!

VAFFANCULOOOO!!!!.
a questi animali non succederà un cazzo di niente, e lo sappiamo benissimo tutti.
perchè a questi animali non è mai successo un cazzo, è storia!

ALDROVANDI, CUCCHI, BIANZINO, GUGLIOTTA e i mille altri fatti oggetto delle amorevoli cure di queste bestie assetate di sangue, non avranno mai giustizia VERA.

MALEDETTI VIGLIACCHI FASCISTI!
più sono fascisti e più facilmente trovano una divisa da indossare!

questa è la verità!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.05.10 13:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sale di 3 miliardi rispetto al mese precedente il debito pubblico a marzo: secondo i dati Bankitalia, e' a quota 1.797,653 miliardi contro i 1.794,978 mld di febbraio. Rispetto a marzo 2009, e' aumentato di 52 miliardi in termini assoluti, cioe' piu' del valore di 2 volte la "manovra" da 25 miliardi allo studio dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti per far quadrare il bilancio dello Stato.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho ascoltato le lezioni di marco bersani,
sono daccordo solo parzialente.
L'acqua e moltissimi sevizi dovrebbero essere pubblici
ma nella sua analisi dei costi sulla privatizzazione: o rincari, o licenziamenti, o maggiore utilizzo, oppure peggioramento del servizio lui dimentica una cosa: la buona gestione contabile.
la maggior parte delle aziende pubbliche sono in deficit e tutti sappiamo perchè: incapacità,sprechi, disinteresse, clientelismo a volte disonestà.
mi sono sempre chiesto come mai le cose pubbliche costano sempre un mucchio di soldi e raramente funzionano.
Secondo me dovremmo esigere che chi le ha in mano le tratti come fossero sue, come sacre analizzando bene costi e ricavi.
Sono daccordo con lui quando parla di cittadinanza attiva che controlla.
La cittadinanza deve crescere però.
Io al movimento che è nato vorrei fosse aggiunta una sesta stella:
quella del dialogo con i cittadini.
Chi viene eletto dovrebbe tenere un canale aperto con la gente per ascoltare le loro istanze, i loro consigli, verificare sprechi e situazioni denunciarle, magari avvalendosi di collaboratori volontari.
e poi portare le proposte serie nelle sale consiliari.
Per me vale molto di più chi telefona ai vigili quando per esempio vede l'illuminazione pubblica accessa in pieno giorno, di chi sbandiera striscioni nelle manifestazioni contro nuove centrali.
Un mondo migliore nasce, prima di tutto, dall'eleminazione degli sprechi e dal senso civico di ognuno di noi.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 12.05.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è qualcosa di METAFISICO è proprio questo blog.

Un movimento nato per fare POLITICA, giorno dopo giorno diventa la stampella del POTERE contemporaneo.
Una perdita di tempo tesa a regalare spazi ancora più fertili per il suddetto POTERE, il cui impegno viene profuso soprattutto a SVIARE LE INDAGINI.

Il POTERE domina mantenendo l'ignoranza collettiva sempre alta, e la convinzione che sia sufficiente STUDIARE e LAUREARSI per capire certe dinamiche socio-economiche è RIDICOLO.

I princìpi vanno spiegati alla base, e a ogni VAFFANCULO vanno aggiunte le ragioni che lo giustificano, e siccome con questo andazzo non si fa altro che creare l'impressione di INVIDIARE chi HA, senza spiegare che dobbiamo darci tutti una calmata in direzione dell'AVERE, si perde di vista il problema reale: manca una redistribuzione del reddito e delle risorse.

Fai una bella campagna su come cazzo sia infame continuare a soprassedere in silenzio al fatto che una casa costi quanto un salario, mentre non dovrebbe costare più del 20% del reddito, com'era una volta, e neanche tanto lontana: mi pare che non siamo dei matusalemme, e quell'EPOPEA l'abbiamo vissuta tutti noi contemporanei.

HAsta...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 12.05.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Benedetto XVI:
"Nei media c'è inquinamento dello Spirito"‎

Hux WS
--------------------------------

Azz, almeno abbiano la decenza di far trascorrere un po' di tempo dopo i porci fattacci loro che sono saltati agli onori della cronaca, prima di tornare a farci i predicozzi. Da quale pultipo, poi!
Vabbè, è il loro mestiere di religiosi. Devi continuare a credere che lo Spirito Santo continui ad aleggiare sulle loro cape sante (che non sono i gustosi bivalvi).
Io non riesco ad odiare la Chiesa, pero' non trovo alcuna difficoltà ad attaccarla quando penso che sbagli. Anzi, direi che la cosa mi fa star meglio, perchè contribuisci a migliorarla.

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apri il Libro Serafino.
Solo in te il mio Cuore riposa.
In Pace Amen.
Ti credon pecoraio e sei Angelo.
Chi a due, quattro, sei. Vai d'Angelina e dille ch'io ho abbracciato Te, in piedi, Impalpabile.
L' Ala che porgesti mi mostro' la tua Leggerezza, il Corpo Scarno all'Imponenza dell' Ala Combattente flessa.
Ti basto'? Dicesti. "Sì!"
Post Scriptum all'Astronave "sfrecciata", in Bianco, sull'Argento: i tuoi Fanali, verdi, con qualche macchia in meno dei miei.
Nulla mancava a quel descriver Te che il descriver non si puo' che dir : Magrissima.
Poi, il Fatto, miss Fatto: cercasi Cicciottella.
Dopo tanto Abbaiar la Luna, si desto' il Contrappasso, urlo di dolore al mondo.
Angelina n'ebbe mille di risposte, forse questa le mancava.
Se tanto mi da' tanto, non voglio amar o cielo Creature Silvane, Magrissime, ma frutti piu' Maturi, appunto Cicciottelle.
Serafino, tu puoi giocar d'Azzardo, ma la Meafisica è per me una Ragione.
Per non morire, anche se ad Angelina abbiam spezzato il cuore.
Ed anch'io ne muoio.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 12.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo video è troppo esemplificativo della situazione attuale, se non fuorviante: innanzitutto una qualsiasi persona che lo guarda è portata a pensare che più grande è il debito di una stato più è un irresponsabile, quando invece il vero indicatore non dovrebbe essere lo stock di debito, ma il rapporto debito/pil, perchè è normale che più un economia è grande più produce debito, altrimenti la propria crescita come la finanzia? Poi questa storia dei PIIGS è un acronimo diffuso dalla stampa anglosassone, quando invece io vorrei ricordare che UK e USA oltre ad avere un deficit corrente quasi il doppio di quello italiano hanno un debito che cresce in rapporto al pil in misura quasi quanto quella italiana, e le proiezioni future nei prossimi anni ci dicono che diventeranno molto più piigs di noi. Inoltre noi abbiamo un altissimo tasso di risparmio rispetto a loro, il nostro debito aggregato (debito pubblico + debito privato) è molto più basso rispetto alla media dei paesi industrializzati. Andate a guardare la situazione della Gran Bretagna. Il nostro problema non è tanto economico (basta un pò di austerità e di riforme), quanto politico. Dovrebbero pensare alla riforma fiscale, per diminuire la pressione fiscale sul ceto medio, e al recupero integrale dell' evasione e dell' elusione fiscale. Dovrebbero pensare ad un ricambio generazionale, ad investire in capitale umano (istruzione, ricerca, cultura, sanità), dovrebbero diminuire seriamente gli sprechi nell' amministrazione pubblica, aumentare la competitività del nostro tessuto industriale, stimolare la crescita della produttività, così ci potremo permettere anche salari più alti a parità di prezzi. Se non si comincia a discutere seriamente di economia, senza far rifermento ad argomenti demagogici e populistici, non capiremo mai come far tornare a crescere il nostro paese.

kingpotter 89 12.05.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Girasole,
la signora è stata astuta.
Ha fatto quello che ha fatto per creare consenso intorno a sè, e vista la reazione di una certa parte dell'opinione pubblica, c'è riuscita.

Ma non ravviso colpe solo da una parte: quando due coniugi non sono più in sintonia (ma lo sono mai stati?), non è insolito che ci rivolga ad altri.


Ad una certa età, gli uomini vogliono gratificazione nel frequentare donne giovani e belle; le donne vogliono fare lo stesso.

E pare l'abbiano fatto entrambi.

Addebitare SOLO ad uno un comportamento assai comune in tutto il mondo, è ingeneroso.

Ed è ingeneroso non riconoscere i difetti di entrambi.

Green Woman 12.05.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Bossi, nel suo rotolamento disordinato
E' sulla stessa strada.

Vuole UNA BANCA!

Solo che la vuole a nostre spese.
Non la vuole comprare.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Se il Paradiso e' quello ostentato da questa Chiesa... beh...

Pollo Mannaro
----------------------------------

Il paradiso è pieno di escort e di sale da gioco. Altrochè!

vito. farina Commentatore certificato 12.05.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obbie


Eh si che diciamo cose simili!
Dicamo che partiamo dalla stessa analisi.
Ma quello che manca è un attimo di approccio "Macroeconomico" al problema.
Quello più impegnativo.
Qua non regala nulla nessuno.
Si sa.
E bisogna farsene una ragione.

Le due soluzioni non sono incompatibili.
Anzi.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Benvenuti a casa Scajola

Avere una casa, possederla, è il sogno base di tutti gli esseri umani. È per comprare casa nel paese di provenienza che risparmiano tutti i migranti. Lasciare una casa ai figli è lo sforzo di una vita. Finchè non sei padrone delle due camere in cui ti ricoveri ogni sera, ti par di vivere sotto il segno dell’ansia. Devi trovare tutti i mesi i soldi per l’affitto, a Roma e a Milano si tratta quasi sempre di cifre esagerate anche per appartamenti miserabili in quartieri deprimenti. Devi far fronte all’ipotesi sfratto, e non soltanto per morosità, basta un ghiribizzo del locatario, l’immancabile parente a cui l’appartamento dove vivi tu va di diritto. Spesso il contratto di locazione è in nero perché, secondo “la legge all’amatriciana”, se vuoi la legalità paghi il 30% in più (essere onesti costa), si intestardisce chi può permetterselo, gli altri abbozzano e continuano a vivere da precari, nella vita, nel lavoro. Precari “dentro”, che fa male. Allora, appena ha raggranellato qualche euro, la maggioranza dei cittadini incomincia a girare per banche allo scopo di ottenere un mutuo e comprarsi 40 metriquadri in cui vivere in pace. Ma ottenere un mutuo non è facile. In Italia si dà volentieri soltanto a chi non ha bisogno. Chi ha bisogno di un prestito è mal visto negli istituti di credito. Così la maggioranza dei cittadini entra in un incubo di attese. Certe volte ce la fa, certe volte rinuncia. Resta in affitto e compra un “gratta e vinci”. Gratta, ma non vince. Così quando un ministro, pagato ogni mese quanto la maggioranza dei cittadini guadagna in un anno, si compra 200 metriquadri di casa, pagandoli come se fossero 40 e glieli ristrutturano anche gratis, la maggioranza dei cittadini, finalmente, si incazza. Niente di personale, dottor Scajola, il problema è simbolico.

l'unità

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.05.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

in realtà non è corretto dire meno produci più ti indebiti. La situazione paradossale nella quale ci troviamo prevede proprio il contrario. Più si cresce, più si ha bisogno di denaro per scambiare merci e servizi. Il problema è che il denaro viene prestato da privati agli stati attraverso il sistema delle banche centrali. Quindi più si cresce, più denaro serve, più ci si indebita. Mi stupisco di come questo blog, in questo caso, abbia totalmente evitato di fare una attenta analisi della questione del debito che pure in passato ricordo di aver letto proprio su queste pagine. La mia è solo una perplessità, so bene che questo blog è stato uno dei primi a diffondere la conoscenza dell' inganno del debito. Proprio per questo mi sembra strano di non aver letto qualcosa a riguardo. Personalmente, avendo fatto un lavoro di ricerca accademica sul tema e non una semplice ricognizione su siti più o meno cialtroni, mi sento di poter dire che la questione riguarda solo in parte la gestione economica dei governi. Le masse finanziarie mosse dalle banche di investimento sono enormemente superiori al PIL degli stati nazionali che sono sostanzialmente senza difese. é uno scenario che si ripete con regolarità negli anni. Si attacca un paese, lo si porta sull' orlo del baratro e si pretendono le famose riforme. come mai non si entra mai nel merito di queste riforme? perchè in realtà sono semplicemente tagli a stipendi, pensioni e servizi. per recuperare i soldi estorti dalle banche, gli stati spremono la popolazione. è il neoliberismo. consiglio di leggere a proposito un lavoro serio fatto da Harvey, "Breve storia del neoliberismo" ed evitare giudizi superficiali e, sperando il contrario, volutamente mistificatori. è la struttura finanziaria ad essere sbaglita. fare soldi con i soldi e non con il lavoro.

Sperando di poter ravvisare nel blog il rilancio di questa tematica di fondamentale importanza, auguro ai lettori di poter continuare ad approfondirne seriamente lo studio.

lorenzo carrozza 12.05.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

*************
Grillo:

Creare il debito è da sciagurati, venderlo è metafisico, comprarlo è da folli.
*************

Dare del FOLLE a chi si compra debiti è da DEFICIENTE.

Mai sentito parlare di strozzinaggio? Ipoteca? Confisca? Asta?

A' Grillo, ma che cazzo te sei messo in testa, te metti pure a confonde le idee!

Qui ci si compra interi stati a pochi spiccioli e li chiami FOLLI?

Giorgio Sodano Commentatore certificato 12.05.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Gugliotta, sciopero della fame in cella
Il ragazzo: "Non ce la faccio più"
La decisione del giovane detenuto a Regina Coeli che stamattina ha visto il padre

"Non ce la faccio più. Da oggi non voglio più mangiare né bere". Sono queste le parole che Stefano Gugliotta, il ragazzo di 25 anni picchiato dagli agenti di polizia la sera della finale di Coppa Italia e ora detenuto nel carcere di Regina Coeli, ha detto questa mattina a suo padre. "Siamo arrabbiati - ha detto il genitore che indossa anche oggi una maglia di color rosso - non vediamo l'ora che esca. Come fanno a difendere delle persone accusando mio figlio?".

repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.05.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe e a tutti i fan di Beppe: oggi ho fatto partire un nuovo progetto: lo trovate su www.invasionedicampo.it un modo per far capire ai politici (destra e sinistra) che noi ci siamo, che il popolo c'è, che non potranno più giocarsi l'Italia tra loro, perchè il loro campo di gioco sta per essere invaso. Spero che tutti voi vogliate partecipare invadendo!

Francesco Pinto 12.05.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

realtà siamo già falliti da tempo.

Una Nazione che non investe sui giovani è morta.

Una nazione con gli stipendi per i giovani più bassi d'Europa non sta andando da nessuna parte.

Una Nazione dove i laureati sono costretti a lavorare ne call center mi fa schifo

Una Nazione che permette alle aziende contratti di lavoro che non consentono di pianificare un futuro, è una Nazione nelle mani degli avidi.

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 12.05.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

il trota è stato inviato ad Atene a consegnare personalmente l' assegno con gli Euri salva Grecia.
al suo ritorno è stato intervistato:
- buongiorno. allora tutto bene?
- sì, come pegno mi hanno dato il Partenone.
- ma non la vediamo abbastanza soddisfatto.
- alura! per tutti gli Euro che gli abbiamo sganciato me lo potevano dare tutto e non solo una parte, ciumbia!!
- ehm! va bene, Sig. Presidente, dove avete trovato così in fretta la somma necessaria?
- cribbio! abbiamo ipotecato l' appartamento di scajola.
- ah! e lui come l' ha presa?
- nel culo.
- grazie.
- prego.
- scusi.
- tornerò.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 12.05.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

"la cura è spesso nascosta dentro la malattia".

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 12.05.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grande Manovra... da 750 miliardi di Euro... una Bufala...
“Un maxi-piano fino a 750 miliardi, con la partecipazione dell'Fmi, per blindare la zona euro dagli attacchi della speculazione ed evitare il rischio default di altri Paesi dopo quello corso con la Grecia.” (Il Tempo OnLine)
Tutti i giornali nazionali e internazionali hanno inneggiato al grande piano, un nuovo piano Marshall che “garantisce e rende esente da rischi l’Europa”.
E’ incredibile e ridicolo i paesi dell’area Euro hanno un debito pubblico superiore ai 10.500 miliardi di dollari e il maxi-piano basta a malapena a garantire che potranno pagare gli interessi passivi dei prossimi due anni.
Il debito pubblico dei principali paesi è di dollari/miliardi:
Germania 2.100
Italia 2.070
Francia 1.670
UK 1.400
Spagna 700
Olanda 430
Belgio 400
Grecia 380 (gli untori?)
Austria 210
Portogallo 172 (quasi untori?)

Ma sapete quanto è il debito pubblico della Cina?
1.600 miliardi di dollari, inferiore ai singoli debiti di Germania, Italia e Francia. E l’India? 2.100 miliardi di dollari, poco più dell’Italia ma mi pare che l’India abbia 1,152 miliardi di abitanti.
I veri untori? I veri pericoli? Il GIAPPONE ha un debito pubblico di 7.900 miliardi di dollari. Gli USA con 7.500 miliardi di dollari.
Una Politica di Rigore? No basta solo avere meno corruzione in politica. I Paesi con debito pubblico superiore al 100% del GDP corrispondono ai paesi a più alta corruzione politica, a quelli che nella logica del pluralismo politico devono sponsorizzare tutto e tutti.
Paolo Zinni

paolo zinni 12.05.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

-Sai? hanno fatto la versione più spettacolare di 300.
-?
- sì, si chiamerà 300.000.
- e da chi sarà interpretata?
- da Totò e Macherio.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 12.05.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

bersani al massimo può ricevere giuliana sgrena, che sputa sulla tomba di un italiano.

a volte (ritornano)

*****************

mi sa che ti stai confondendo con scaiola....

Danilo De Rossi 12.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSS:Ricordate Mario Luzi,poeta e poi senatore a vita? @@
#
Oggi in senato commemorano Mario Luzi,poeta che il presidente Ciampi nominò,giustamente,senatore a vita.
Chissà se durante la cerimonia avranno il coraggio di ricordare che Luzi,commentando l'aggressione subita il 31 Dicembre 2004 dal berlusKazz (anche allora presidente del consiglio dei menestrelli italiani)disse:"Berlusconi se l’è cercata.Sta esagerando con le provocazioni,ed è naturale che i risultati siano questi.Come Mussolini,berlusKazz é molto bravo a fare la vittima.Anche se nulla gli é stato fatto sì é subito messo un cerottone (10 cm di lunghezza per 5 cm di laghezza) ,proprio come fece Mussolini nel 1926 dopo il non riuscito attentato ai suoi danni".

Luzi proseguì,all'incirca così:"berlusKazz,a differenza del duce di tutti gli italiani,non ha subito un attentato vero.L'attentatrice del Mussolini (risultata essere turista irlandese con pochissima mira) aveva un'arma vera mentre il turista mantovano aveva solo un treppiedi di una macchina fotografica.
Cam.(L'inviato che a Mario Luzi ripete:"Grazie di tutto")

P.s.((( Dedicato agli smemorati "filo finiani")))

Nei giorni che seguirono l'attento "col cavalletto di una macchina fotografica" il partito di Fini (AN) propose:"Ergastolo duro a chi attentava alla vita del duce berlusKazz".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 12.05.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

FATEVI UN'ORTO!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 12.05.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che di economia ne capisco poco o niente,una cosa ci tengo a dirla comunque.
Fino a quando la soluzione dei problemi dell'ECONOMIA sarà affidata alle stesse persone che sono resposabili del fallimento della stessa,(banda bassotti)saremo sempre punto acapo.
I ladri o incapaci che dir si voglia non sanno ma soprattutto non VOGLIONO risolvere questo problema.NOI dobbiamo stare sempre sul filo del rasoio e quando tutto va a puttane...TIRARE CINGHIA.LORO non solo si fanno leggi paraculo,ma quando tutto va a puttane si riciclano(vedi porky tronky)da qualche altra parte.Sono sempre LORO che aggiustano la nostra ECONOMIA ma siamo sempre NOI che paghiamo.

va tutto bene, (terra) Commentatore certificato 12.05.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Perché possano svolgersi elezioni vere bisogna prima risolvere tre questioni: legalità, informazione imparziale, nuova legge elettorale
(by Flores d'Arcais - ilFQ)

Verissimo!
Sopra tutto una nuova legge elettorale!

Per le altre due bisogna aspettare che esca dal governo, cosa molto improbabile, il nanoattempato: lui senza leggi ad personam ottenute come premier starebbe al gabbio!

cettina d., isola Commentatore certificato 12.05.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Benedetto XVI: "Nei media c'è inquinamento dello Spirito"‎

gia e vero c'e un grande inquinamento, dannati media, grazie a loro si e venuto a sapere quanta merda portate dentro tu e tutti i tuoi colleghi pedofili!!

Il Papa: anche la pedofilia nel terzo segreto di Fatima

cazzo l'ha detto!!!! che pezzo di merda, ha rivelato un segreto che magari se avesse svelato prima avrebbe salvato la vita di tanti bambini innocenti!! GRANDE BENEDETTO (DI STA MINCHIA AGGIUNGO IO)
AHHHHHHHH STI SEGRETI!!!!

Hux WS Commentatore certificato 12.05.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aggredito un professore universitario svedese mentre teneva una lezione sulla libertà di espressione da alcune persone che gridavano "allà al bar" (o qualcosa del genere.


mi fanno schifo ste cose!!!

tu gli dai un dito e questa gente pretende tutto il braccio.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 12.05.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento


Fini riceve Saviano: "Le istituzioni ti sono vicine"
Bersani chi riceve?

cesare beccaria Commentatore certificato 12.05.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi della Grecia potrebbe darci un'idea di lotta via rete con l'aiuto di Grillo e cioè chiedere , come dimostrazione di buona volontà e di buon esempio per i sacrifici che dovremmo sopportare , ai parlamentari di tagliarsi gli stipendi del 40 % e bloccarli per tre anni!
Grillo aiutaci, sarebbe un'azione meritoria e significativa per metterli alla prova, sono talmente ricchi che non morirebbero di fame, ma sarebbe un bel precedente.
che ne pensate?

cesare beccaria Commentatore certificato 12.05.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvare la Grecia significa salvare il Mercato della Grecia.

Se saltano i PIGS, saltano i mercati PIGS.
Salvano il Mercato dei Consumatori.

Ecco perchè.

Altrimenti la Grecia poteva fallire come Leman Brothers.
Tanto per dare un esempio.
Ma il mercato greco non si può perdere.
E il salvataggio lo pagheremo ancora noi.

Un "noi" consolatorio.
E fanno DUE oggi.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i leghisti sono più razzisti con gli Italiani che non la pensano come loro politicamente che con gli extracomunitari, per il semplice motivo che con gli stranieri gli sfruttano come gli pare e piace perché sono più facile ricattarli, invece l’italiano che ha le idee diverse politiche da loro non vogliono averne a che fare perché sanno benissimo che non possono permettersi di fare quello che vogliono.


Per inciso Roob noi siamo nella fase denaro-merce-denaro e prima di abolire la moneta dovremmo riuscire a tornare al M.D.M.

Plinio
Si l'ho comprato e iniziato ieri sera, certo che la descrizione iniziale di Friedman e della "scuola di Chicago" è da brividi.

luca m., bassatuscia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Obbie D.

Autoconvincersi di essere impossibilitati.
Non mi sembra la strada giusta.

Microeconomia come la intendi tu è mantenimento dei livelli di sussistenza.
Sono a rischi anche quelli.
MA SOLO IN APPARENZA!
Hanno bisogno di te come consumatore.
Daranno Cassa Integrazione a vita se necessario.
E sfrutteranno gli extracomunitari finchè ne arrivano.
Ma la tua è comunque una battaglia per la sopravvivenza.
Non intacchi nulla.

Perchè come è stato detto sotto il Popolo è Bue per ragioni di sopravvivenza.

Sul cosa fare, a mio parere, ti rimando a ieri sera su quanto scritto.

C'è da fare un salto di qualità.
E lo deve fare anche Grillo.
Ovviamente.

Ciao

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il lavoro reale e
il libero scambio di merci e di prestazioni di servizi professionali pubblici e privati, è rimasto
qualcosa di onesto e utile dell'economia?

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per capire il funzionamento del famigerato debito pubblico date un'occhiata a questo video.

http://vodpod.com/watch/1127601-il-sistema-di-creazione-del-debito

Questo è un SISTEMA studiato per renderci tutti schiavi.
Il SISTEMA è indistruttibile. Solamente un'evento eccezionale potrà restituire il potere ai popoli e non più alle sole banche. UNA RIVOLUZIONE MONDIALE. E' fisiologico. Non si potrà continuare per l'eternità ad aumentare i sacrifici ai soliti noti. L'equlibrio sociale potrebbe esplodere da un momento all'altro. Quello che sta accadendo in Grecia è solo un campanellino d'allarme. Un campanellino. Purtroppo chi dovrebbe capire non farà nulla per cambiare le cose. Ci stiamo avvicinando velocemente all'epilogo finale.

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

@OBBIE

Cazzo!
NIENTE E' IMPOSSIBILE!
MA COME FAI A SCRIVERE STE COSE?
BASTA CON STA MICROECONOMIA!
DA CHE PARTE STAI?

SIAMO PIU' DI LORO!
MOLTI DI PIU'!

EBBASTA CAZZO!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho la sensazione che il debito pubblico greco sia semai inferiore al valore delle navi di armatori greci sotto bandiera liberiana, base a ginevra, fondi a cayman e cosi' via. Gli eredi Onassis vivono a Ginevra e non sono preoccupati delle rivolte di piazza ad atene da loro stessi provocate con l'evasione, un perfetto 69 come dite voi. Ma quale e' la soluzione ? Ber un giorno dira' di non possedere un euro e presentera' mai il vero proprietario o il prestanome delle azioni alle antille olandesi. Il gioco dei vasi comunicanti fa si' che i capitali fluiscano /evadano verso le condizioni fiscali piu' favorevoli che poi pero' si trovano a doverli reivestire. Il 12 % dei fondi delle banche svizzere e' investito in fondi greci per conto degli evasori di tutto il mondo....

Non ci possiamo fare niente

paolo bodoano 12.05.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento

È metafisico il debito e lo è ancora di più questa crisi, partita da entità finanziarie così astratte e lontane dalla realtà che faticano a comprenderle anche coloro che ci lavorano.
Però gli effetti sono concreti, per alcuni poco, ma per molti assolutamente catastrofici.
Anche i nostri discorsi non agiscono direttamente sulla realtà, ma prese di coscenza, modifiche collettive di qualche comportamento possono produrre anche esse grandi cambiamenti.
Tutto sta a decidere la giusta strategia, riconoscerla come giusta ed agire insieme.
Ci sarà sempre qualcuno che mette i bastoni tra le ruote, molti che sono quì apposta, ma basta guardare senza paraocchi e senza farsi fuorviare da aria fritta per capire.
Noi siamo il loro gregge da tosare, mungere e sacrificare, ma possiamo tosarci, mungerci e vendere la nostra lana e latte direttamente senza più arrivare ad essere sacrificati.
Possiamo autoorganizzarci.
Le banche stanno diventando (o più probabilmente lo sono già) padrone del mondo? C'è la banca etica. Se tutti abbandoniamo quelle tradizionali cosa faranno? Il commercio dei prodotti alimentari (intendo a grandi livelli) è in mano a pochi potenti e mafie varie? Serviamoci solo della filiera corta, GAS, organizziamo noi stessi microcommerci a Km zero.
Nei molti casi in cui sono tagliate le eccellenze di alcune aziende o vengono chiuse aziende produttive perché non organizzaci e fare le stesse cose, ma da soli senza mungitori?
Ci sono già migliaia di iniziative che esistono, ma molte altre potrebbero partire ed unirsi insieme, se queste vanno al di là degli stati possono diventare una nuove forma di organizzazione del mondo.
È troppo lontano dalla realtà? Utopico? Eppure la coscienza della maggioranza delle persone è molto più avanti del comportamento degli stati e di quello delle grandi multinazionali. Impossibile affrontarle di petto, ma se smettiamo di alimentarle riorganizzandoci dal basso possiamo farle evaporare.
Il nostro lavoro e le nostre esistenze sono concrete.


"A tutti gli effetti, i titoli di Stato hanno sostituito la capacità di battere moneta".
Io direi che l'impossibilità di avere proprietà sulla moneta ha reso lo Stato, cioè noi, in mano a pochi farabutti figli di p... che stampano moneta e decidono quanto debito emettiamo.
E' un po' diverso, no?
Va bene che questo sistema deriva da quello che "brevettammo" noi genovesi nel medioevo, ma difenderlo ad oltranza raccontando musse mi sembra un tantino esagerato, o ibanchieri vi pagano per dire 'ste puttanate?

Varone Emanuele 12.05.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio

Se ti consola ecco qua.

NEL CENTRO SINISTRA SONO BUONI A NIENTE!
GLI ALTRI SONO CAPACI DI TUTTO!

Guarda però che io non sono quello consolatorio.
La prossima volta ti rivolgerai Oltretevere.

Ti saluto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi niente forconi?

Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 12.05.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace dare ragione a Marco Pannella su un punto.
Quando dice che a destra sono "capaci di tutto".
Ma che a sinistra sono dei "buoni a niente".

E' la fotografia ESATTA!

E' più bravo di me.
Mai messo in dubbio.

Una buona giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

33 ARRESTATI NARCOTRAFFICAVANO IN UN CONVENTO TUTTI E 33...

Sia benedetta, lodata e ringraziata la SS. Trinità per la "coca" concessa e la Vergine "Maria”

NARCOTRAFFICANDO.

By Gian Franco Dominijanni


Vorrei rispondere alla domanda: "Chi detiene il debito?"

Ho fatto un pò di ricerche su internet su questo intrigante interrogativo.
Una parte piccola del debito pubblico è detenuta dalle banche centrali, una piccola parte dai piccoli risparmiatori, il grosso dalle banche private.
Come nasce il debito?
Uno stato per trovare i fondi per pagare i debiti che eccedono le proprie entrate ( deficit) ha ( aveva ) due scelte:
Stampare nuova moneta ( inflazione ), scambiare una promessa di pagamento ( titoli di stato ) con la moneta in circolazione.
In Italia ad un certo punto i politici hanno deciso che era meglio far stampare la moneta alla Banca Centrale ( che è una specie di S.p.a. le cui azioni sono per il 95% detenute da banche private ed assicurazioni).
Non potendo più stampare moneta per ripianare il deficit è rimasta solo la soluzione di creare contante con sempre nuovi titoli di stato.
E' da sottolineare che anche nei rari casi in cui lo stato ha un attivo tra entrate ed uscite (avanzo primario ) il debito è sempre cresciuto alimentato dagli interessi del debito stesso.
Il debito è inestinguibile per definizione anche a volerlo saldare con " una Tantum ".
Non esistono i soldi per pagarlo!!!
Facciamo un esempio.
Lo stato chiede alla banca d'Italia ( è un s.p.a. ribadiamolo ) di fornigli 1000€ e da in garanzia un titolo di stato del valore corrispondente di 1000€ che frutta il 5% annuo.
L'anno dopo decide di saldare il debito che è diventato di 1050€; ma lo stato ha in mano solo 1000€. I 50€ di interessi non sono mai stati stampati!!! Quindi dovrà comunque indebitarsi con l'emissione di un nuovo titolo di 50€.
La situazione è drammatica perchè nessuno si è mai sognato non dico di estinguere il debito in un colpo solo ma almeno di tentare di diminuirlo.
Ogni anno paghiamo 80 mila milardi di € di interessi che corrispondo a circa il 20% delle entrate fiscali.
Rimane una ciliegina su questa torta.
La banca d'Italia stampa moneta dal NULLA!!!!!!

moris emilio cavestro, paderno dugnano Commentatore certificato 12.05.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Una badante per Fede
Parlare di Emilio Fede non fa fine. La sinistra lo vive per quello che lui si sforza di sembrare - una barzelletta a sfondo giornalistico - e ha smesso da tempo di occuparsene. La destra lo prende di mira perché è come il beige, va sempre...
Leggendo i principali giornali si legge che l'unica difesa a Saviano contro i vigliacchi e miserabili attacchi di Fede , su mandato di berlusconi, è stata quella di Fini.
La sinistra? La sinistra fonda le istituzioni, le fondazioni, le associazioni, le correnti, intriga, ruba, ingrassa, fa schifo, fa la destra?

cesare beccaria Commentatore certificato 12.05.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Fino a metà anni '80, a crescere, alla forza lavoro andava il 60% del capitale prodotto e all'impresa il 40%.
Non che si fosse al bengodi della classe lavoratrice e subordinata, ma almeno ci si campava.

Ad oggi, a essere larghi di manica, in un rapporto che si è progressivamente invertito, ai lavoratori va il 40% e all'impresa il 60%, e visto l'andazzo le percentuali sono destinate a diminuire da una parte e a crescere dall'altra.

Questo è accaduto perché la tangentopoli del '90 ha portato alla luce un sistema a molti sconosciuto, sicuramente l'informazione riusciva a nascondere meglio il marcio, anche se gli operatori erano comunque asserviti, e parecchi di quelli che contribuivano inconsapevolmente all'ingrasso della classe dirigente politica ed economica videro all'orizzonte la possibilità d'appozzare nel secchio della ricchezza prodotta nel paese.

Si è così inserita nella società una forma più capillare di corruzione e connivenza, di evasione fiscale e pratica truffaldina, e ciò che veniva sottratto al pubblico in maniera fraudolenta da pochi viene progressivamente spalmato nei settori interessati.

Oggi bisognerebbe avere il coraggio di dire che la corruzione e la connivenza sono pratiche alla portata di tutti, o quasi, sono aumentati i galoppini, e allargandosi visibilmente la forbice del reddito tra le classi sociali diventa anche più visibile la differenza in campo.

L'appartamento di Scajola negli anni passati sarebbe stata una villa, oggi "purtroppo" il ceffo è costretto a condividere il ladrocinio con una fetta più larga d'interessati, e a ben vedere per fare certe "operazioni" il consenso che lo circonda deve essere assai più largo di quel che si percepisce.

Il nano poi, colle sue esposizioni di illegalità è l'esempio più eclatante.

Oggi il potere ha molti più complici e affiliati di ieri: un popolo di ladri.

E a questo sicuramente non c'è rimedio, poiché la maggioranza democraticamente vince sempre.

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 12.05.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 12.05.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO IL DEBITO PUBBLICO PIU'...

Se qualcuno vi dice che le tasse non sono aumentate è un bugiardo.

Se, lo stesso qualcuno, vi dice che le tasse sono state ridotte è un bugiardo.

Se, il medesimo qualcuno, vi dice che lo "Stato spa" non mette le mani nelle vostre tasche è un bugiardo.

Clicca su di me per sapere il perchè. Anzi non cliccare non ho voglia di spiegartelo... credimi sulla fiducia... d'altra parte hai fiducia su chi ti frega ogni giorno e non puoi avere fiducia su chi non ti chiede niente in cambio???

La notte è piccola per noi, troppo piccolina
c'è poco tempo per ballar e per cantar
se il giorno è lungo da passar la notte vola

La notte è piccola per noi, troppo piccolina
ma per chi canta come noi, insieme a noi
per mille ore durerà un'ora sola

La notte è tenera, tenera
giovane, giovane
splendida, splendida
bella da morir

La notte è piccola per noi, troppo piccolina
ma cosa stiamo ad aspettar, vieni a ballar
arriva l'ora prima o poi che ci innamora

La notte è piccola per noi, troppo piccolina
ma per chi canta come noi, insieme a noi
per mille ore durerà un'ora sola

La notte è tenera, tenera
giovane, giovane
splendida, splendida
bella da morir

La notte è piccola per noi, troppo piccolina
ma cosa stiamo ad aspettar, vieni a ballar
il tempo qui si fermerà, qui si fermerà
tutto resterà, tutto resterà
splendido così, splendido così
solo per noi, per noi, per noi

Si ringraziano le Gemelle Alice ed Ellen Kessler per la canzone.

BELLO DI TUTTI!!!

By Gian Franco Dominijanni


TAGLI LINEARI

Ho seguito la trasmissione 'Ballarò e non ho mai visto tanta tracotanza da destra e sinistra.
Parlavano di debito, risparmio, investimento, governo prodi, governo berlusconi, tasse.
Si è poi parlato dei tagli lineari alla spesa pubblica.
E qui la bindi e d'urso uniti da un'unica linea di omertà.
I tagli ai costi della politica sono rientrati nei tagli che siano lineari, orizzontali ed obliqui?
Mi sono visto il grafico della produzione industriale che in questi giorni è tornato a crescere ed è salito al 6%.
Ebbene nell'aprile 2009 la produzione industriale era a -21% ed è in questo periodo che i costi della politica sono aumentati maggiormente.
Nessuno lo ha evidenziato.
Ma neanche si è messo in evidenza la scelta impopolare che ha fatto il governo prodi, che si aumentò le tasse, ma riportò il debito pubblico al valore del 104% con una lotta all'evasione che fece aumentare le entrate tributarie.
Cosa sarebbe accaduto oggi se prodi non avesse fatto quel risanamento con un debito che è schizzato al 115% e un calo del 2% delle entrate?
Diciamo la verità:il governo di centro sinistra penalizzò la generazione del presente cercando di non indebitare quelle future.
Oggi sappiamo tutti che le tasse non diminuiranno e non ci sarà alcun incentivo per la ripresa economica con un'ulteriore manovra da 25 miliardi in arrivo.
Questo governo non vuole essere impopolare, perchè sa che le persone che lo hanno votato gli volterebbero subito la faccia.
E già perchè gli elettori pensano solo al presente, al posto di lavoro per il figlio, all'appaltino, allo sblocco per i suoi cantieri,al favore in cambio del voto, alla sua pensione inviolabile.
Allora si va avanti per demagogia:il popolo ci ha dato il mandato, ma questo non vuol dire che il governo sia perfetto, anzi.
Mentre la sinistra ha i suoi scheletri nell'armadio, il centro destra nei 3 anni di legislatura vuole solo il consenso immediato, fregandosene del futuro ed è per questo che non cresceremo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 12.05.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho votato Beppe Grillo :-))

Sondaggio
Se cadesse il governo oggi chi vorreste domani come Presidente del Consiglio?

http://www.italia-news.it/?idcnt=36591&lang=it

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 12.05.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

OT
Speriamo che nella tragedia di Tripoli non c'entri nulla la polvere vulcanica...

Reven Enge Commentatore certificato 12.05.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

http://www.nobavaglio.it/index.php

Firmate l'appello proposto da Rodotà contro il bavaglio all'informazione.

E' un nostro sacrosanto diritto controllare i nostri rappresentanti-amministratori della cosa pubblica!


cettina d., isola Commentatore certificato 12.05.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

PIGS Di Roger Waters (Pink Floyd)

Big man, pig man, ha ha charade you are
You well heeled big wheel, ha ha charade you are
And when your hand is on your heart
You're nearly a good laugh
Almost a joker
With your head down in the pig bin
Saying 'Keep on digging'
Pig stain on your fat chin
What do you hope to find
Down in the pig mine?
You're nearly a laugh
You're nearly a laugh
But you're really a cry

Bus stop rat bag, ha ha charade you are
You fucked up old hag, ha ha, charade you are
You radiate cold shafts of broken glass
You're nearly a good laugh
Almost worth a quick grin
You like the feel of steel
You're hot stuff with a hatpin
And good fun with a hand gun
You're nearly a laugh
You're nearly a laugh
But you're really a cry

Hey you, Whitehouse
Ha, ha, charade you are
You house proud town mouse
Ha, ha, charade you are
You're trying to keep our feelings off the street
You're nearly a real treat
All tight lips and cold feet
And do you feel abused?
You got to stem the evil tide
And keep it all on the inside
Mary you're nearly a treat
Mary you're nearly a treat
But you're really a cry

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 12.05.10 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stati sequestrati ingenti quantitativi di stupefacenti e una raffineria di droga e sono state arrestate 33 persone in dieci province. Tra loro affiliati delle cosche calabresi Pelle-Vottari e Coco-Trovato, originarie di San Luca (Reggio Calabria, legati a due cartelli colombiani. Fondi Fao per lo sviluppo della pesca, percepiti illegalmente, erano serviti a realizzare una base di stoccaggio della cocaina in Ghana.


sempre del tacco!!! furbi intelligenti acculturati e antileghisti

rosa micicche' Commentatore certificato 12.05.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temi di scottante attualità per gli italiani verranno discussi nella Fondazione di Veltroni.
Conflitto di interessi?
Libertà di stampa?
Evasione fiscale e tecniche per combatterla?
Diminuzione degli stipendi dei politici?
Lavoro precario e lavoro nero?
Macchè, la relazione tra religioni è uno dei temi impriscindibili per continuare a vivere.
Veltroni rivaffanculo.Sei più stupido di Gasparri.

cesare beccaria Commentatore certificato 12.05.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Caso Gugliotta.

Un sindacalista di polizia intervistato sul caso ha dichiarato:questi giovani assunti non hanno formazione ed il governo ci ha tagliato i fondi sulla formazione.
Questo sarebbe un sindacalista? Ma per favore!!!!
Penso che chiunque, prima di picchiare qualcuno, ci pensi due volte solo che abbia un minimo di rispetto della persona e non c'è bisogno di formazione!!
Vergogna!! Piuttosto quando assumete qualcuno guardate bene le sue caratteristiche e se risulta un picchiatore e violento eliminatelo,come dovreste,senza tante mozze,predere quelli che hanno bastonato Stefano e metterli in galera.Dovete libervi delle mele marce prima che sia troppo tardi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 12.05.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA CHE SI FA?

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 12.05.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Grillo e la solita follia estiva, sinceramente io non ci capisco di finanza, anzi molto poco, ma il bossi boca storta dice in una tivù locale.
(che le massaie italiane sanno fare economia, mettendo da parte molto di più del debito pubblico.)
di quali massaie si riferisce è un mistero, il papi Silvio fa molto di più, lui vende debiti compra debiti stampa debiti e per finire gli mette tutti in attivo, ma che genio. La fine è ovvia strozzati da debiti: Evviva Itali

Roberto S 12.05.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di arrivare al crack definitivo.. belin come godo al pensiero . ahahahaahha è dal 2001 che lo dico .. belin come godo


Dopo aver visto "report", e quello che succede ai poveri cittadini che cadono nella rete dell"'Ufficio delle entrate" e delle società affidatarie per la riscossione dei contenziosi, ho sentito il dovere ed il bisogno di lanciare un'iniziativa su facebook, con la speranza che in molti vi aderiscano.
L'iniziativa è questa:

"Lanciamo l'iniziativa di estendere a tutti i cittadini che hanno un contenzioso con l'ufficio delle entrate l'applicazione dello "scudo fiscale" concesso, attualmente, solo ai grandi evasori.Noi cittadini "normali", in quanto cittadini impossibilitati ad ottemperare ai propri doveri, causa la crisi economica, vogliamo usufruire a pieno diritto dell'agevolazione concessa ai grandi evasori in virtù dell'art. 3 della Costituzione che recita:

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

Se siete d'accordo, aderite e divulgate.

cettina d., isola Commentatore certificato 12.05.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D: «Come impiega la Banca Centrale (BC) le banconote che stampa a 30 centesimi l'una?»
R: «La BC impiega le banconote che stampa a 30 cent. l'una comprando Titoli di Stato»
D: «Come fa lo Stato a riscattare i Titoli che ha ceduto alla Banca Centrale?»
R: «Lo Stato, per riscattare i Titoli ceduti alla BC, deve restituirle le banconote da lei stampate»
D: «Dove prende lo Stato la moneta necessaria al riscatto dei suoi Titoli?»
R: «Lo Stato prende la moneta necessaria al riscatto dei propri Titoli dal Popolo, con tasse, imposte..etc..»
D: «Chi detiene il debito pubblico?»
R: «Chi è in possesso di titoli/obbligazioni statali (BOT, BTP, ecc..)»
D: «Chi è in possesso dei BOT?»
R: «vecchine¹ e Banche Centrali»
D: «Quanti ne hanno?»
R: «oggi²: vecchina 20%, altri 80%»
D: «Come produce il denaro necessario all'acquisto dei BOT la vecchina?»
R: «Lavorando e/o risparmiando e/o facendo rapine e quindi rischiando la propria vita»
D: «Come produce il denaro necessario all'acquisto dei BOT la BC»
R: «Con carta e inchiostro»
D: «Al cittadino che paga le tasse importa chi ha i BOT e quanti ne ha?»
R: «No, paga le tasse per riscattarli in ogni caso»
D: «Cosa cambia per il cittadino se chiudono le Banche Centrali?»
R: «Il cittadino risparmia l'80% delle tasse attuali»

D: «Al cittadino importa in che modo la BC viene in possesso dei titoli pubblici?»
R: «No. La BC può comprare titoli direttamente o indirettamente, in decine di modalità perfettamente legali, poiché il Sistema provvederà a fare o cancellare la Legge, alla bisogna. Per il cittadino poco cambia se un omino va dalla BC al Tesoro con una valigia pieni di contanti freschi o se dalle Cayman qualcuno pigia 4 tasti di un PC o se le banconote arrivano da Manila a nuoto fino nei bancomat sotto casa.»

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 12.05.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

A Veltroni piacciono le idee, i luoghi d'incontro, ecc ed è per questo che costituisce una Fondazione, non una corrente di partito, anzi c'è chi lo rimprovera di non averla istituita una corrente " africana " .
Domanda: un partito non è un luogo f'incontro e di idee? Serve solo per afare affari e percepire aluti ed ingiustificati stipendi?
Veltroni vaffanc.......tu e metà PD.

cesare beccaria Commentatore certificato 12.05.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe perché non consultiamo quel Docente della Bocconi che ieri é stato intervistato dalla brava Gruber, mi é sembrato molto equilibrato e sincero, nelle sue affermazioni, non mi pare abbia usato dell' ipocrito politichese alla tremorti?

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 12.05.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli che ci rimettono di più sono le assicurazioni, in pratica, quelle che grantiscono i titoli di stato in caso di default. Un po' come quello che è successo con i mutui subprime , che rendevano molto , ma in pratica erano carta straccia che nessuno ha onorato, tanto che ha dovuto intervenire il Tesoro statunitense stampando carta moneta ( debito sovrano) .
La stessa fregatura che hanno preso i nostri padri o i nostri nonni sottoscrivendo il debito pubblico del fascio . Il valore nominala la neo nata Repubblica glielo ha restituito ,soltanto che 100.000 lire degli anni trenta erano una cifra importante , nel dopo guerra quasi niente.

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 12.05.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Il buco nero del debito risucchia altro debito, debito alimenta debito, alla fine tutti noi saremo risucchiati dentro...dove sarà allora il pompiere Tremorti?

paolo galliani 12.05.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Droga: narcotraffico con base in convento, 33 arresti dei carabinieri di Piacenza.

dalla moltiplicazione dei pani e dei pesci
alla prolificazione di coca e pasticche

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

tempo "dispettoso", oggi.

il Mandi Commentatore certificato 12.05.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Il cancro verde riuscirà a consumare l'ultima parte di quel poco di ITALIA che è rimasto.

L'italiano medio vedrà in questi razzisti,ignoranti una via di salvezza per uscire dalla fogna, non rendendosi conto che nella merda ci sprofonderanno fino ad affogarci.

Che tristezza... :.(

Forza M5S

gianni f. Commentatore certificato 12.05.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO SIAMO NOI!!!

SE NON LO ABBIAMO CAPITO CHI CI DIRIGE E' UN NOSTRO DIPENDENTE E A NOI DEVE RENDERE CONTO ! ! !

SE NON RIPORTA I CONTI A POSTO, DEVE ESSERE ALLONTANATO PERT SEMPRE ! ! !

SE NON E' CAPACE DI ESSERE "LEGALE" NON PUO' RAPPRESENTARCI ! ! !

CHIUNQUE GIUSTIFICA TALI COMPORTAMENTI (PER CHIUNQUE) E' UN COLLUSO E COME TALE VA' TRATTATO ! ! !

NON PERMETTIAMO A NESSUNO DI USUFRUIRE DEL "POSTO" PER FARE I PROPRI COMODI ! ! !

valter p., roma Commentatore certificato 12.05.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

ma e' vero che il trota si e' buttato in politica per riuscire ad estinguere le rate della corruzione in blocco della commissione degli esami di quinta elementare?

vicolo stretto, europa Commentatore certificato 12.05.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il quinto dice non devi rubare
e forse io l'ho rispettato
vuotando, in silenzio, le tasche già gonfie
di quelli che avevan rubato:

ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.
Ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio.

ED POLITICANTI? NEL NOME DEL PARTITO???
TUTTE BALLE! HANNO RUBATO NEL NOME LORO!

GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA… LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI.
PER QUALCHE ANNO SONO STATE FATTE RIFORME E COSE SERIE.
I FRANCESI OGGI, SARA’ PER LA STORIA CHE HANNO AVUTO… SI FANNO RISPETTARE DAI POLITICI. ED I POLITICI LAVORANO PER LA FRANCIA E PER I FRANCESI.
ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO PER SALVARE LE BANCHE ED I LORO CONTI A STORMI DI UCCELLI NERI NERI - MA/ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE PER SPORCHI GIOCHI DEI POLITICI E DEI BANCHIERI, E’ GIUNTA L’ORA……L’ITALIA SI DESTI.
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WW LE GHIGLIOTTINE, WW IL POPOLO FRANCESE, WW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.
messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto sotto e biancheggia il mare.....Lo jacht naviga naviga sul mutuo e ......Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e i tronchetti proveranno a scoppiettare sta il dalle ma, sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi.....e che profumo dalla ex cassa vr vi bl ora uni senza nessun accreditamento si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666
W L'ITALIA LIBERA DA POLITICANTI W

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 12.05.10 08:36| 
 |
Rispondi al commento

il nuovo trend e' che la crisi adesso e' colpa della speculazione. Vorrei ricordare che dopo il crollo dei mercati del 2008 le banche centrali hanno comprato i titoli tossici inondando il mercato di liquidita. La "ripresa economica" che ha portato bernanke ad essere riconfermato e' stata pura speculazione al rialzo di banche che preferivano la borsa a prestarsi i soldi e fare il loro mestiere. Adesso che gli speculatori (per lo piu' hedge e banche) scommettono al ribasso ci si accorge che il mercato e' drogato e slegato dalla realta'

vicolo stretto, europa Commentatore certificato 12.05.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento

La MEMORIA va sempre coltivata, esercitata e sostenuta con le FONTI Storiche: Documenti, testimonianze, registrazioni e reperti.

Un po’ di Storia.

Qui le 10 domande de "LA PADANIA" della Lega di Bossi all’amico Berlusconi.

http://www.youtube.com/watch?v=xBbDthMDUoc

Cosa diceva Bossi di Berlusconi.

*********E poi aggiungeva*********

-"Chi fa fallire un paese lo si fucila!"

http://www.youtube.com/watch?v=w4WVYkgLAF4&feature=related

PS
E adesso che la Lega è al Governo ed il PAESE Italia sta fallendo, senatur Umberto, CHI FUCILEREMO?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i poliziotti che hanno pestato il ragazzo sono indagati, perche' il ragazzo è ancora in carcere?

Buongiorno blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 12.05.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia gli stipendi più bassi d'Europa.

Bertolaso lascia e scappa col malloppo verso altre comode poltrone. Scajola lascia e si tiene la casa al Colosseo cercando di capire chi gliel'ha pagata e poi s'è pure permesso di ristrutturargiela, a sua insaputa. Berlusconi resta, ma... 'passa' alla ex-moglie alimenti che farebbero la fortuna di qualsiasi 'lavoratore' salariato. D'Alema si 'irrita' perchè qualcuno gli ricorda di aver avuto la casa popolare usufruendo di una corsia preferenziale che gli permise di scavalcare in graduatoria chi era prima di lui e chi ne aveva più diritto. Bossi piazza nella 'pappatoja romana' - che tanto 'schifa' - il suo degno erede, il figlio. E quelli dell'opposizione? Aspettano che arrivi... il loro turno! La politica è una delle più importanti attività del Paese. Non soffre la crisi, i suoi addetti aumentano ogni anno. I loro stipendi crescono e non temono licenziamenti. La politica è il primo settore improduttivo, ma il meglio retribuito! Intanto "la gente perbene" affonda, destinazione Grecia. Stipendi e pensioni falcidiati dall'euro, prezzi al consumo triplicati, evasione ed elusione ai massimi storici e quei pochi risparmi - messi da parte con tanti sacrifici - mangiati dalle banche!

>>> VIENI ANCHE TU A DIRE LA TUA SU LiberalVox


In ogni Anemone abita una famiglia di pagliacci.
Brutto avere i debiti senza averli fatti.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, io non sono un'economista ne un'econometrista come il mio povero papà, pace all'anima sua, ma a naso, la tua proposta di uno stato Spa, la trovo sgradevole, forse per le mie radici culturali ed un po perché, in un paese di imprenditori cialtroni, ladri, incapaci mafiosi, immorali, ipocriti, falsi, disonesti,para culi, solo l'idea di quello che potrebbero farci, più di quello che già abbiamo visto, come i cosidetti "esperti comunali" ed i loro investimenti bancari fallimentari di cui non si parla più, sai quelli di Report? Perché, quei dementi, con tutte le consulenze inutili che pagano a destra e manca, hanno dovuto aspettare, che la bravissima Milena Gabanelli, una giornalista, gli spiegasse che si erano fatti FREGARE? E tu voresti dare in mano a questo tipo di classe politica un giochino del genere? nel paese dove il falso in bilancio non é reato? Dio ce ne scampi e liberi, nel paese dove l'onesta non è premiata? Il 26maggio aspettiamo cosa succederà ai "signori" parmalat, dobbiamo aspettare anche come andrà a finire per la myair e tante altre aziende.. Boh ripeto, a naso, mi sembra come se lanciassimo un bell'osso succulento, alle iene ridens, di questa cloaca di paese?

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 12.05.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe scrive: "Creare il debito [pubblico] è da sciagurati, .. comprarlo è da folli."
-
Daccordo sul crearlo.. addirittura anche le amministrazioni locali creano nuovo debito aggiuntivo...
-
Pero' come gestire i risparmi di importo modesto? Se sono pochi soldi messi via per la vecchiaia o i figli non si possono comprare case o terreni.. se non si compra debito li si puo' mettere in banca, ma se salta il debito salta la banca (che ha gran parte del patrimonio investito in "debito") ed io penso di conseguenza anche la valuta (Euro) perche' sarebbe una catastrofe degna della Repubblica di Weimar. Che fare allora? Comprare oro come facevano un tempo gli Ebrei o i Rom (popoli soggetti a terribili traversie e preparati ad affrontare GRAVI emergenze) ? Oro che e' gia' salito moltissimo di prezzo e' che quando lo si compra lo si paga tanto e quando lo si vende si prende poco ?
Franco - Trento


frank f. 12.05.10 07:58| 
 |
Rispondi al commento

il lavoro in Italia è penalizzato da certa politica. Il salario medio tra i più bassi di tutto il mondo occidentale, eppure il costo del lavoro in Italia resta alto.

Cosa c’è in questa forbice? C’è lo stato centrale romano, costoso e sprecone, un costo della politica assurdo ed ingiustificato, ed una miriade di balzelli, costi e oneri che non fanno la felicità dei lavoratori dipendenti, ma nemmeno quella dei datori di lavoro.

Per le ore di lavoro straordinario poi, si arriva a prelievi fiscali allucinanti, che si avvicinano alla metà del reddito prodotto.

Nessun adeguamento invece, alle variegate e molto differenti realtà regionali, che da nord a sud, tagliano il paese in mille forme di iniquità e disuguaglianza incredibili.

Di contro lo stato non offre servizi adeguati e differenziati alle variegate esigenze territoriali, tratta nel medesimo modo realtà fortemente produttive e realtà dove l’illegalità, anche e soprattutto nel mondo del lavoro, regna sovrana.

Tutto a danno delle realtà che trainano l’economia italiana.

Invece di operare al servizio del sistema produttivo, questa casta politica si dimostra un vero e proprio limite alla crescita del paese, creando ad arte instabilità politiche impossibili, come nel caso della malsana politica finiana, tutte orientata a soddisfare esigenze che, con quelle delle aziende e delle famiglie italiane, non hanno nulla da spartire.

Di tutt’altro tenore è la politica propositiva della Lega, che chiede costantemente di chiudere i rubinetto dello spreco e della inefficienza del centralismo politico romano, di adeguare i redditi ai differenti costi della vita che esisitono fra nord e sud, in modo da favorire il motore produttivo italiano, le piccole e medie imprese, ed i lavoratori, secondo metri di meritocrazia e di impegno, di qualità e non di quantità.
La proposta politica del Federalismo Fiscale è il primo passo in questo senso.
E rappresenta anche l’unica via d’uscita dal dal tunnel nel quale c

rosa micicche' Commentatore certificato 12.05.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento

chiarissimo grazie beppe

sciamano isterico Commentatore certificato 12.05.10 06:41| 
 |
Rispondi al commento

"Il figlio di bossi si sente un Kennedy"

Bè dei Kennedy di morte naturale ci sono stati ben pochi, forze lo ha detto per questo perche da statista questo poveretto lascia tanto da aspettare.

Buon Giorno Blog! Caffè?

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 05:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra assurdità dell'Euro è, oltre al fatto che i paesi deboli scaricano la propria crisi sugli altri paesi europei, anche il fatto che gli altri paesi possono fare ben poco per non farsi scaricare addosso la crisi: in europa i paesi aderenti sono tutti paesi indipendenti, non sottostanno ad un unica legge (se non alle 'direttive' che comuque sono qualcosa di MENO di una legge).
Quindi è una assurdità totale (ma andatelo a dire a Prodi...).

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 12.05.10 04:03| 
 |
Rispondi al commento

PERFETTO Beppe! Sono TOTALMENTE d'accordo con te.
La soluzione al problema che poni alla fine del post l'hai già scritta all'inizio...
Si fa come si è sempre fatto: ad un certo punto la valuta si svaluta etc etc.. se il paese ha comunque risorse produttive (non è cioè un paese morto, totalmente parassitario) avrà la chanche di riprendersi a poco a poco con le esportazioni (ed è proprio il caso dell'Italia). Naturalmente, con la svalutazione la gente si impoverisce, ma qual'è l'alternativa all'impoverimento? Il falso arricchimento? (coi debiti). Quello che succede con l'Euro è semplicemente questo: i paesi meno efficienti e competitivi scaricano la propria crisi sugli altri paesi europei. L'Euro 'protegge' illusoriamente: in realtà non fa altro che contribuire a creare bolle finanziarie (in questo caso bolle di debito).

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 12.05.10 03:58| 
 |
Rispondi al commento

@Aldo F., napoli

"A me quest'effetto lo fa la Carfagna....

a parte quell'altro effetto..."

********************

^_^

http://www.youtube.com/watch?v=FbPtvFxUb60


AVVISO IMPORTANTE AI COMPLOTTISTI, ATTENZIONE:

questo post non c'entra una cazzo con il SIGNORAGGIO.

Tornate a rompere i coglioni sul sito di Pascucci, e già che ci siete andate a sniffare un paio di scie su quello di Marcianò


grazie.

Geremia L 12.05.10 01:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non saranno gli Stati a comprare i titoli di debito, bensì la BCE.
E il fondo da 750 miliardi non serve per comprare debito dagli Stati, bensì per creare un bacino di finanziamento da cui ognuno potrà attingere in caso di immediata indisponibilità di liquidi.

Inoltre emettere titoli per finanziarsi per le spese a breve mi sembra una cosa più che normale. Non è facile altrimenti avere subito subito 700.000 euro pronti cash se si vuole comprare una casa. Il concetto è un pò lo stesso: ti fai finanziare da altri per poter affrontare un esborso immediato e poi ripaghi un pò alla volta..
Qual'è la cosa stramba?...

Oppure si può lasicar fallire pure un paese.. Poi ci saranno solo decine di milioni di disoccupati per le strate (lo Stato non potrebbe più pagare gli stipendi a tutti i dipendenti statali che sono tantini in linea di massima..) ma la regola per cui non si può ne comprare ne fare debiti (?) sarà salvaguardata!

Mah...

Enrico Rossi 12.05.10 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Credete che i nostri politici potranno rifugiarsi in uno dei paesi dell'unione quando verra' il momento di fuggire?

Walter C. Commentatore certificato 12.05.10 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

va.....o !!!ti volevo scrivere un articolo ma non ci sono abbastanza caratteri!!!!ho bisogno di più spazio x esprimere i concetti ..se no vaf...lo anche a te!!!

Revelli Proietti (nycky & roby), Roma Commentatore certificato 12.05.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

vaffanculo !!!ti volevo scrivere un articolo ma non ci sono abbastanza caratteri!!!!ho bisogno di più spazio x esprimere i concetti ..se no vaffanculo anche a te!!!

Revelli Proietti (nycky & roby), Roma Commentatore certificato 12.05.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato...ci ha fregato!!!
Se lo Stato siamo tutti noi cittadini,vuol dire che ci siamo fregati da soli.

Alan Ford (ottoetti), Mantova Commentatore certificato 12.05.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/?ref=home#!/photo.php?pid=5256429&id=76372150336&ref=mf&fbid=438292990336

Comfortably Numb Commentatore certificato 12.05.10 00:34| 
 |
Rispondi al commento

a volte l'opposizione'(tra virgolette) di Bersani mi sembra come quella di uno che sta vedendo una partita di pallone in televisione e che quando il figlio gli dice che un compagno gli ha rotto la testa, dice la prima cazzata che gli viene in testa solo per dargli l'impressione di interessarsi della cosa, purchè il ragazzino non gli rompa ulteriormente le palle.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.05.10 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, hai dimenticato di dire che i soldi stampati dalle banche centrali sono ormai cartastraccia senza alcun controvalore in termini di beni materiali. Infatti non basterebbe il doppio di tutte le ricchezze del pianeta per compensare il controvalore di tutta la cartamoneta circolante nel mondo.
Il motivo per il quale questi infami banchieri continuano a stampare cartastraccia è quello di dare l'illusione al mondo intero (già nelle loro mani) di potere uscire dal debito sapendo benissimo che è oramami aritmeticamente impossibile. Quali saranno le conseguenze? Considerato che in una terza guerra mondiale ci lascierebbero anche loro le penne, i banchieri pescecani intendo, si accontenteranno di ridurre l’umanità in schiavitù. Non ha più senso parlare di politica nazionale. La soluzione dei nostri problemi non sta più in Italia, chiaro il concetto?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 00:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN TEMPI DI RICHIESTA DI 'ELEMOSINA' DI 8X1000 mi sembra doveroso sottolineare una cosa che ho già pubblicato:

Piergiorgio Odifreddi, sostiene che la Chiesa costi OGNI ANNO allo Stato italiano ben NOVE MILIARDI (18000.000.000.000, diciottomilamiliardi,delle vecchie lire) TRA 8X1000, esenzioni Ici ecc.

...

ORA MI DOMANDO E DICO:
VISTA LA GRAVE CRISI ECONOMICA CHE AFFAMA TANTE FAMIGLIE, E PER FAMIGLIE INTENDO ANCHE ANZIANI E BAMBINI...

E' ANCORA GIUSTO CHE LO STATO ITALIANO REGALI A FONDO PERDUTISSIMO TUTTI QUESTI SOLDI A UNO STATO STRANIERO? FREGANDOSENE ALTAMENTE DEI PROPRII CITTADINI?

Dino Colombo Commentatore certificato 12.05.10 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quanto pare, grazie a SuperMonti avete 750miliardi di debiti in più.
Io non c'entro perche tanto non pago.
Sono cazzi vostri.

Ma, purtroppo, mi sa che vi resterà pochino per quel mio progetto...

Notte

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 12.05.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Inquinamento da idrocarburi (petrolio....)

La perdita nel golfo del Messico, potrebbe arrivare anche in europa....

La corrente del golfo, notoriamente proviene dal golfo del messico e arriva in europa, non è certo difficile immaginare che la suddetta corrente potrebbe trasportare la marea nera anche in europa...

Ma tanto noi italiani avremo le scorie nucleari, l'acqua radioattiva, che ci importa di un po' di petrolio sulle coste....

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti ,vi do uno spunto nuovo,perche lo spot del digitale dice di "PROCURARSI" un decoder o un televisore invece di dire che bisogna comprarlo?
E lo stesso sistema con cui berlusca si procura i voti?

stefano garola 12.05.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritorno sull'ignoranza che avanza e che anzi non retrocedette mai.
Ritorno su quel che le cose avrebbero potuto essere, anzi ciò che furono, e come presero vie diverse e resero se stesse orpello per gonzi.
Rivedo me stesso e schiere a me simili parlar del nulla versandovi vuoto dentro.

E so anche che, purtroppo, quando carrozzoni pieni di lordura, prendono le chine per la discesa, quando oramai le ignoranze e le finte conoscenze spolparono allegramente tutti i loro freni, fermarli è cosa sovrumana e non alla nostra portata.
Il tonfo sarà forte e sempre più imprevedibile.
Ed è' questo che fa paura ai gonzi ... l'imprevdibilità ... loro di fatti non hanno mai saputo che l'unica certezza è ora e che tutto ciò che è dopo è sempre imprevedibile ...

Buonanotte a tutti. Nessuno escluso.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.05.10 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

z

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 12.05.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento

zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
(*):)

Enrico:)

Kasap Aia, Eridu :)

Lenin:)

Ecc...:)

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 12.05.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Kasap Aia, Eridu

Magnifico "VIAGGIO".

Grazie.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 12.05.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

In piazza tutti..
prima che sia troppo tardi..
cittadini italiani disoccupati, incazzati, imbrogliati, delusi..
manifestare a migliaia sotto casa di tutti i SUPERSTIPENDIATI&SUPERPRIVILEGIATI politici, governanti, dirigenti..
per scuotere l'opinione pubblica..
per ribaltare il governo e rimpiazzarlo con gente sana, pulita, intelligente..

Francy V. 12.05.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest


Carissimo Beppe,

mi stupisci sempre di più.

Creare debito su debito ci porterà

all'ACA. (Amministrazione Controllata Alleata).

I tedeschi faran di conto, i francesi ci

sistemeranno l'energia, gli ienchiis le

infrastrutture, i biancogialli la morale, i roses

la legalità e noi non avremo più bisogno neanche

di pensare.

epe pepe 12.05.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Gli uomini si dividono in due razze:
i metìnculi ed i piliànculi.
L'antropologia però ha già scientificamente dimostrato che il rapporto tra i primi ed i secondi pare addirittura essere circa 1 a 60 milioni!

fabio martello Commentatore certificato 11.05.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=x6ZDrGxfqp0&feature=related


Sabina Guzzanti lancia il videoblog di Draquila.mov

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 11.05.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Woodstock... Sherwood...

Altro che Woodstock ....
ci vediamo tutti nella foresta di Sherwood !!

Tra non molto ... io non so voi ma a me la cosa esalta.
Voglio vedere la faccia del nano quando lo espropriano per coprire il debito pubblico!!
(o lui(loro) o noi non c'è alternativa)
Kasap Aia, Eridu 11^05^10 23^33
------------------

Condivido la sostanza di questo commento, ma si dimentica che il popolo che dovrebbe rifugiarsi nella foresta di Sherwood, è lo stesso che spesso mette a ferro e fuoco una città per la squadra di calcio, ma ha vissuto 20 anni di fascismo inneggiando allo stesso: UN POPOLO DI SCHIAVI!

Max Stirner


cazzo pero' che bell'idea!

vendo 5.000 BOCC (buoni ordinari del mio conto corrente che e' attualmente
in rosso di 5.000euro)del valore di un euro ciascuno

a chi me li compra prometto di restituirli a un anno all'interesse dello
3%, che e' sempre piu' di quanti ti garantiscono i BOT oggi.

cosi io anziche' pagare il 10% di interesse passivo, pago solo l'3% cioe' 650

i 650 , corrispondente all'interesse maturato, lo rivendo l'anno successivo allo stesso interesse e devo pagare 153 che rivendo per il terzo anno sempre al 3%, questa volta l'interesse di 34 euro lo pago di tasca mia, e ho chiuso il "buco" con una spesa di 34 euro, anziche 650 piu' ho fatto guadagnare chi me li ha comprati.

Dulcis in fundo mando in bancarotta la mia fottuta banca

§fi ga†i 11.05.10 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non me ne intendo granchè, ma mi sorge una curiosità: se per i 30 miliardi di Euro stanziati in un primo tempo per la Grecia, l'Italia avrebbe dovuto accollarsene 5, stanziarne 750 di miliardi, significherebbe per noi doverne scucire almeno 10 volte tanti.Il ragionamento non regge. Dove sono questi 750 miliardi,chi li paga, quando e come ..e, soprattutto a chi vanno ?

nonsenepuo davveropiu 11.05.10 23:47| 
 |
Rispondi al commento

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/fa/KunindaCoin.JPG

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 11.05.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppeeeeee,
non woodstock ma SHERWOOD !!
Questa è la metafora giusta per il nostro incontro !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Il brunetta da quando è ministro oltre a farsi bello in TV, vomita minacce contro assenteisti, fannulloni, ammalati della pubblica amministrazione, etc.
il che avrebbe un senso se la classe politica tutta, fosse il massimo riferimento di legalità, trasparenza, onestà, e non pensasse ad ingrassarsi di SUPERSTIPENDI, SUPERPENSIONI, SUPERPRIVILEGI tutto a carico del povero cittadino, oltre al fatto che con il malgoverno hanno fatto fallire il paese.
Vogliamo scommettere che sull'orlo del baratro i furbastri sono già all'estero a godersi il malloppo?

Francy V. 11.05.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che gli speculatori sono coloro i quali controllano anche la politica delgi stati.
Non credo che lo scopo delle ultime regole sia quello di combattere la speculazione ma, piuttosto, di attribuire nuovi poteri a istituzioni al di fuori di ogni controllo.
La speculazione si potrebbe combattere in maniera molto semplice VIA LE SCOMMESSE DALLE BORSE.
SI VENDE SOLO QUELLO DI CUI SI DISPONE E QUANDO SE NE DISPONE.
Possibile che non sia possibile fare un assegno posdatato a pochi giorni e sia possibile vendere e comprare cose che non ancora esistono fra 6 mesi?

Filippo Natale 11.05.10 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Stealing a Nation” rivela la storia della deportazione della popolazione delle isole Chagos nell'Oceano Indiano dal governo britannico, affinché l'isola principale, Diego Garcia, fosse trasformata dagli Stati Uniti in una grande base militare. E 'da questa base che gli aerei americani hanno attaccato l'Iraq e l'Afghanistan.

http://selvasorg.blogspot.com/

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 11.05.10 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Altro che Woodstock ....
ci vediamo tutti nella foresta di Sherwood !!

Tra non molto ... io non so voi ma a me la cosa esalta.
Voglio vedere la faccia del nano quando lo espropriano per coprire il debito pubblico!!
(o lui(loro) o noi non c'è alternativa)

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Succede lo stesso nell'atomo?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 11.05.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento

cazzo pero' che bell'idea!

vendo 5.000 BOCC (buoni ordinari del mio conto corrente che e' attualmente in rosso di 5.000euro)del valore di un euro ciascuno

a chi me li compra prometto di restituirli a un anno all'interesse dello 3%, che e' sempre piu' di quanti ti garantiscono i BOT oggi.

cosi io anziche' pagare il 10% di interesse passivo, pago solo l'3%

e mando in bancarotta la mia fottuta banca

§fi gati 11.05.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento

ORTICARIA!
niente me la provoca di più di quella faccia da stronza della cel'hosaoloio losofaresoloio lofaccioda50annisoloio TODINI.
mavvattenaffanculo CAZZARA

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…..non lo so caro Grillo, io sinceramente, non riesco proprio a capirlo questo nuovo gioco delle "tre carte" che stanno cominciando a fare solo ora che, finalmente, tutti gli stati che fanno parte di questa grande babele che si chiama Europa, hanno la loro tanto sospirata moneta unica l’€URO… tempo fa, quando ogni stato aveva la sua personale moneta, ogni rispettiva banca centrale di ogni rispettivo stato, si stampava la sua moneta e, “come giustamente hai ricordato anche tu” se la gestiva come meglio gli conveniva …… a quei tempi, sembrava quasi che, l’indebitamento pubblico con la propria banca centrale “banca d’Italia” fosse una cosa quasi naturale…. Infatti, se beni ricordi, a quell’epoca, lo dicevi spesso anche tu nei tuoi spettacoli: a chi caxxo li dobbiamo tutti questi $oldi che mi rompono i coglioni…..?! a no stessi? Allora non voglio più un caxxo e vaffan(_o_)……mentre invece, nostro malgrado, scopriamo solo ora che, anche la banca d’Italia, in realtà, non apparteneva affatto al nostro paese…..anche se si chiamava (BANCA D’ITALIA) ma faceva parte anche lei di un gruppo di banchieri privati e sconosciuti che, d’accordo con i nostri politici dell’epoca…. ci hanno lasciati indebitare fino al collo sapendo che, un bel giorno, ce ne avrebbero chiesto il conto ……chissà come mai, quando negli anno 90 il nostro pil arrivava anche a sfiorare un meno 19%....sembrava che non ci fossero problemi… mentre oggi, questo Mario Draghi dalla faccia inquietante, non solo non ci permette più d’avere un pil che oscilla intorno allo zero…ma addirittura, nonostante la devastante legge della “delocalizzazione” pretende che il nostro pil debba addirittura crescere….


Ps: e pensare che c’ho investito anche dei soldi per fare l’inserzione FAZIO VATTENE….

andrea panparana (bella panpa), roma Commentatore certificato 11.05.10 23:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Rimane il fatto che :
La terra gira su se stessa e intorno al sole a una velocità pazzesca sospesa nel "nulla",

E NOI pure.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 11.05.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dal blog di Paolo Ferrero

Il costo del capitalismo
(da Liberazione del 9 maggio 2010)

Occorre guardare con attenzione al piano europeo sin’ora messo in atto per fronteggiare la crisi Greca. Risulta infatti evidente che l’obiettivo non è quello di risolvere la crisi ma di aumentare lo sfruttamento dei lavoratori continuando a foraggiare la speculazione. Nel merito, il piano europeo prevede che i governi europei prestino al governo greco i soldi. Ovviamente i soldi i governi li prendono dalle banche ad un tasso di interesse più basso di quello che poi fanno pagare al governo Greco. Il governo Greco utilizza questi soldi per pagare alle banche e agli speculatori gli interessi sul suo debito, i quali sono cresciuti vertiginosamente a causa della offensiva speculativa. I governi europei hanno chiesto come condizione per il loro prestito che il governo greco faccia una pesantissima offensiva contro i lavoratori greci. In pratica, tutto il giro si riduce a questo: i governi europei danno i soldi al governo Greco che li da agli speculatori e questi soldi verranno restituiti – con gli interessi – dai sacrifici fatti dai lavoratori greci. Al di là delle chiacchiere e della retorica, si tratta quindi di un puro e semplice passaggio di risorse dal lavoro alla speculazione.
..

segue su http://www.paoloferrero.it/blog/

io, in attesa di soluzioni migliori, continuo a sperare in una coalizione Fed. della Sinistra-SEL-Idv tanto per cominciare a fare un po' di luce

il Movimento a 5 Stelle continuerà la sua strada come movimento, appunto, di pungolo a tutti gli altri

se avete proposte attuabili le leggerò domani
'notte a tutt@


Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDIAMO ALLA SINTESI

LA STRATEGIA: Creare un paese di "consumatori" non più cittadini. Gestire l'iformazione in modo che passino solo le notizie che diano l'idea che il nostro è il paese più furbo del mondo. Dare modelli di comportamento ai giovani attraverso tronisti con sopraccigli rasati, veline sculettanti, calciatori di vent'anni con macchine da 300 all'ora e papa-boys. Combattere ed ostacolare in tutti i modi le trasmissioni televisive fuori controllo e la satira in ogni sua forma, poiche potrebbero invertire il processo di "spegnimento" dei cervelli. Sostituirle con programmi-salotto, condotti da gheishe, dove si parla della caduta dei capelli, dei meravigliosi luoghi dove passare le vecanze o del nuovo amore del "personaggiofamoso".

L'EFFETTO: Ottenere nel medio periodo una comunità di speudo-persone incapaci di critica e ,soprattutto, felici del proprio nulla. Aggressivi solo verso chi avanza qualche dubbio sul vero stato delle cose.

RISULTATO: Fare i loro sporchi affari ed i loro traffici senza srupoli, senza pudore, senza pietà, senza morale, senza controlli, senza mutande.............ma con un consenso enormeee!!!!!!!!!!!!!

Baci dall' Italia!

.

Bobby Lee, Livorno Commentatore certificato 11.05.10 23:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

visto che dobbiamo paragonare lo stato ad una azienda ... faremo un concordato ..e pagheremo i ns debiti in percentuale .. così quei presuntuosi di francesi se lo prendono in quel posto...

claudio benetti 11.05.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Un tesoro da oltre 50 miliardi di euro disponibile solo negli ultimi due anni. Che poteva servire per terminare eterne incompiute come l'autostrada Salerno-Reggio Calabria e che invece è andato a finanziare i trasporti del lago di Garda e i disavanzi delle Ferrovie dello Stato.

Una montagna di denaro che avrebbe dovuto rilanciare l'economia del Sud e che è stata utilizzata per risanare gli sperperi e i buchi di bilancio dei comuni di Roma e Catania e per la copertura finanziaria dell'abolizione dell'Ici.


http://espresso.repubblica.it/dettaglio/scippo-al-sud/2126696/8

-MARGHERITAAAAAAAAAAAAA
-IVANAAAAAAAAAAAAAAAAA
-MASTELLAAAAAAAAAAA

tacci vostra
...insieme allo spastico e al nano mafioso!!!


Mi permetto di consigliarvi un articolo di P. Barnard apparso il 07 magggio su: ComeDonChisciotte,"E'TUTTO FALSO,CI STANNO AMMAZZANDO"

Oreste G., Biella Commentatore certificato 11.05.10 23:02| 
 |
Rispondi al commento

*****
L'Europa per non fallire ha accettato di comprare titoli di Stato dei PIIGS altrimenti invenduti. A questo servono i 750 miliardi di euro stanziati (insufficienti secondo molti analisti). A comprare debito creato da governi incoscienti. Il tabù del titolo di Stato intangibile, rimborsato comunque a scadenza, va eliminato. Lo Stato va valutato come una qualunque società per azioni, se il suo valore economico scende, il titolo deve perdere anch'esso valore per chi lo detiene.
*****
----------------------------------------------

Per quel che ne so io, l'Europa ci mette 500 miliardi gli altri 250 vengono dall' FMI.

Ora, visto che la quota "spettante" agli USA e' di circa il 17%, questo significa che 42.5 miliardi di Eurozzi verranno pagati dal contribuente Americano per salvare il deretano delle cicale socialiste dette anche PIIGS.

Giusto per puntualizzare un po'!

Secondo, sei sicuro caro Grillo che i titoli di stato equiparati alle azioni di borsa sia una buona idea? Gia' e' difficile per alcuni piazzare i propri titoli alle condizioni attuali, puoi immaginare trovare investitori in borsa.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 11.05.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi in Grecia

L'Italia dei Valori è una formazione politica europeista. Per questo il piano di salvataggio per la Grecia non può che farci piacere. Il punto, tuttavia, è un altro. Come ha affermato l'ex presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, forse al momento del suo ingresso in Europa, era necessario controllare i conti della Grecia, come oggi sarebbe opportuno controllare i conti dell'Italia. Detto ciò, L’Italia dei Valori vuole vedere le carte: quanti soldi ci mette l'Italia e soprattutto da dove li prende. Perché, se con la scusa di dover aiutare la Grecia, ci vanno di mezzo ancora una volta le tasche della gente onesta e non quelle degli evasori fiscali, non ci va bene. Se intendono trovare questi soldi tagliando gli ammortizzatori sociali, tassando i pensionati, le piccole e medie imprese e il cittadino onesto, diremo di no. .. (segue)

http://www.antoniodipietro.com/

Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Quei numeri appesi al Quadrante del Tempo, muti stavan oltre l'Impronta rubata a tanto Spazio, Amici dell'Oblìo, eppur gli parser venuti a Barcheggiar la Noia.
Fiori del Male, di Loto la Ninfa a Trasparenze lo Traevan nel Fiume.
Pace dei Sensi, d'Infero l'Oscuro carezzava ormai le Genti.
Pallore di Spenti diafani Opali ne tratteggiavan lo scavo dei Mali ai biancheggianti Visi.
Ultimi , Allegre Donne , lasciavan d'Amaro riso, l'Aer del Maggior di tutti i Laghi intriso.
A villa , il Sorcio a Solcio, oppur a Lesa di Virtu' la Sorca Offesa.
Mente nol sostenne alcun tremore, gia' s'Allampanavan nelle Darsene, le Umide. Palpabili, Velate
Tasche, Gonfie di Sangue fresco al Vergar l'Ala di Vampireschi voli, al soglio d'Imperiali Feste,
grondanti Fumosa Merda.
Imbrattata al loro Sterco Imborghesito a Cagna, Padrona d'Anime Perse, ormai Regime.
Spettri e polvere di Cartapesta fan grottesco il Mascheramento, Banco dell'Immondo spirito.
Una Vergine, d'un Bimbo fa Madre la Campagna, poco a lato, e di Lacrime e Sudore delle sue Genti, fa Grande l'Onda del lacustre, generoso Bacino.
E la Barca , alla Fonda non stacca la Catena, ed il Livello sale ad Inghiottire di Demoni il consesso Cane.
Melma su Melma, Balla di Sgangherate note la Trucida Orchestrina, ultima , Rossa, la Penna della Maestrina.
La trovarono a Riva, sotto un Leccio, al Piccolo Lago, accanto ad un Fiore, Blu' al Cuore, il Tulipano.
Un Libro e Tigrotti, trentatre' e Trentini al Castello, d'Illustre facevan il Dorso, Buonconsiglio.

Amami, amami Ancora, nelle tue Photographie.
Angelina, non pianger, non è di questo, l'Ora.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 11.05.10 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Crisi: nuovo richiamo Ue Borse tornano deboli

In arrivo nota sulla riforma del Patto di stabilità Stretta sorveglianza su correzione del debito

11 maggio, 21:06

BRUXELLES - Per uno Stato con deficit eccessivo e con un debito pubblico sopra il 60% non basterà più riportare il disavanzo sotto la soglia del 3%.

La chiusura della procedura Ue dipenderà anche dalla valutazione che la Commissione e il Consiglio Ue daranno sul piano di rientro del debito e sulla sua effettiva attuazione.

E' quanto si accinge a proporre l'esecutivo europeo - secondo quanto appreso dall'ANSA - che domani presenterà una comunicazione sulla riforma del Patto Ue di stabilità e di crescita e sul rafforzamento del coordinamento delle politiche economiche nella Ue.


DEPOSITO CAUZIONALE PER PAESI NON VIRTUOSI

Un "deposito fruttifero" da costituire in caso di "politiche fiscali inadeguate".

E' una delle misure proposte dalla Commissione Ue per rendere più stringente l'applicazione del Patto europeo di stabilità e di crescita nei confronti di Paesi che non ne rispettano i parametri.

L'esecutivo europeo - secondo quanto appreso dall'ANSA - propone anche un utilizzo dei fondi strutturali e di coesione della Ue per sostenere gli sforzi dei Paesi impegnati nell'opera di risanamento delle proprie finanze pubbliche.

Tra le ipotesi sul tappeto, anche la possibilità che sia l'Unione a indicare allo Stato membro come e dove spendere le risorse comunitarie. […]


http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/05/11/visualizza_new.html_1791263979.html

silvanetta* . Commentatore certificato 11.05.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a essere Stufa delle veline e delle ex vallete che devono '' firmare'' provvedimenti legislativi di cui non sanno neppure l'origine della materia, intesa come corpo di fisica legittimamente riconosciuta dal modello SPAZIALE, mi devo chiedere perchè io con una bel inserimento nel progetto delle Alte professionalità disoccupate over 40 debba essere rappresentata da chi ne sa meno di me di Leggi norme ordinanze etc...avendo una laurea in Legge anche se non ho mai esercitato la professione legale forse qualcosa in più ne so ,inoltre ho anche sostenuto degli esami di economia e ho lavorato nella gestione pura di impresa non come analista bensì come relatrice tra l'imprese e la società di consulenza per cui lavoravo. I c.d. conti della serva li so fare anch'io , se lo Stato incassa 100 e invece per sprechi ne spende 800 il disavanzo si ascrive a bilancio se negli anni si accumula non è più sostenibile per contabilità passiva ,e quindi si deve fallire. Questo è accaduto in tutto il mondo,in alcuni paesi esponenzialmente in modo vorticoso.REGOLE DELLO SPAZIO PER UNA SAGGIA CONVIVENZA...Se due stelle si fondono creano un buco nero,mi domando quando due banche o due imprese si fondono cosa avviene? Si accrescono i capitali ma anche i sospesi, idem per la UE, nello spazio ogni pianeta deve stare nella sua orbita altrimenti c'è collisione,vi ricorda qualcosa? Nello spazio non esistono raccomandazioni, ognuno è quello che la natura ha creato, una stella più si espande e più esplode.Come mai l'Europa non l'ha capito?

Meryluise Astrologa 11.05.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Perchè se pensi che un progetto del genere passerebbe inosservato.
Sei fuori strada.
Se ti prendi la Coca si che passi inosservato.
Ma sei crei un "gruppo d'acquisto" VERO!!!!
Magari QUOTATO IN BORSA!
C'hai presente i gruppi d'acquisto che piacciono tanto anche qui?
Magari MULTINAZIONALE!!!!
Che invece di succhiare soldi la lavoratori
GLIENE DA'!
ALLA FACCIA DELLE FINTE COOPERATIVE!

Public Company quotata in Borsa.
Che chiede soldi ai risparmiatori
No gratis!
ok?
Che Vaisuimonti prima di fare la finanziaria
Invece di parlare con la Marcegaglia.
PARLA CON TE! (in terza persona, ovvio)

A me pare anche meglio che mandarli affanculo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

@Lenin

Ti faccio una domanda.
Perchè secondo te i mafiosi sparano sui Comunisti e li odiano?

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conconrdo, Mafiosi con la m maiuscola.
Loro hanno accumulato illegalmente per comprarsi di tutto con prestanomi vari.
Noi potremmo accumulare legalemente con gli stessi obiettivi, senza prestanomi.

Alex Scantalmassi
----------------

ci vuole pochissimo... se non ti affidi alle cosche esistenti devi solo munirti di un'arma che non s'inceppi e qualche migliaio di euro!!

inizi con la coca ...e al primo posto di blocco
mostri i documenti con qualche centinaio d'euro!
se ti dice bene ...passi
se no ...l'arma!!!
e sarai un mafioso se rimani vivo, altrimenti lo sarai all'obitorio!!!

ps.
se passi per le cosche , minimo qualche anno di galera per i gradi !!!

>>> mah!
così famo la "rivoluzione" al contrario!!!
annamo bene, annamo!!!


http://www.youtube.com/watch?v=ejBnxst2x_4&feature=related


La verità sugli Alieni... (Prof. Corrado Malanga) (1/3)

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 11.05.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe
sei stato un eccezionale economista:il 69 è un baratto in forma moderna
L'economia studia anche le forme di scambio come il baratto precisando che bisogna sempre stare attenti
nel baratto quando ha per oggetto il 69 perchè ad una nerchia non sembre corrisponde una passera.

gigi fiorentino 11.05.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, non perdetevi questa lezione economica di Marco Bersani che trovate correlata nella sezione "I vostri video su: "La metafisica del debito" (4)" sotto al video...

Per quanto riguarda la truffa monetaria, se siete ancora dietro al pc a scrivere, anzichè scendere per la strada, allora non avete ancora compreso dove essa porta...

ci vediamo per la strada, ciauz!!!

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Ivana Iorio alias multinick , leghista "acclarata"
scrive spesso di aggressioni di immigrati contro
italiani.

E' ovvio che lo faccia da leghista demente!
Perchè sarà che so troppo "vecchio" per 'ste cose!
Perchè sarà che vivo in una metropoli con tutte le
periferie di merda...
Perchè sarà che ai miei tempi IO SFOGAVO LA RABBIA
CONTRO IL POTERE , QUELLO VERO ...non le cazzate!

leggete un po'...

Pomeriggio di sabato. Via della Garbatella, a una ventina di metri dalla stazione dei carabinieri. Quattro bulli, tra i 17 e i 18 anni, fermano una Smart in mezzo alla carreggiata e si mettono a chiacchierare, appoggiati all’abitacolo. Un signore del quartiere, di 65 anni e sua moglie stanno viaggiando su quella strada, lui suona il taxi, quindi, visto che i due non danno segni di ascolto, gli dice infastidito di spostarsi.

Di tutta risposta riceve un calcio e un pugno nell’occhio, che gli provoca un trauma cranico. La cronista vede il malcapitato arrivare nel corridoio dell’ospedale Cto con gli occhi lucidi, il sinistro come quello di un pugile appena battuto ko. «E chi se lo aspettava», mormora l’uomo sofferente. Con lui la moglie, 48 anni, rimasta quasi illesa. «Ora abbiamo paura», dice la donna. «Dov’erano i carabinieri?», si chiede furioso suo fratello.

Accanto al letto altri parenti e qualcuno del quartiere: «C’è una banda. Ragazzotti, guappi, figli di operai che vivono alla Garbatella». E ancora: «Saranno quattro, sei... stanno tutto il giorno davanti al bar, bevono birra, si atteggiano a fare i boss», dice un commerciante. E un amico del signore col pugno nell’occhio: «E’ da tanto che va avanti questa storia. Questi ragazzini hanno contatti con la malavita». I carabinieri ne hanno arrestati due, del gruppetto, un diciottenne con precedenti per lesioni e uno di 17 anni, incensurato.

segue sotto...


Mi ripeto:

“UN SUCCESSO DIETRO L’ALTRO, PER SILVIO MAGNA”

Anche questa volta lo stellone ha assistito gli Italiani, a quanto sembra la manovra economica architettata a Bruxelles per salvare l’euro, “HA AVUTO SUCCESSO”.

Le banche e le istituzioni finanziarie, che hanno speculano contro gli “APPESTATI D’EUROPA”, hanno “RICEVUTO LE GARANZIE CHE CHIEDEVANO”, non ci sarà nessun default fra i paesi aderenti all’euro, così potranno continuare fare investimenti ad alto rischio e ad alta redditività come quelli con titoli greci, con però “LA GARANZIA DALL'EUROGRUPPO, I GOVERNI CI METTERANNO I SOLDI DEI CITTADINI COME GARANZIA E LORO CI SPECULERANNO A RISCHIO ZERO”.

Ma per l’Italietta rincoglionita da “SILVIO MAGNA”, si tratta di una “VITTORIA DI PIRRO, ABBIAMO SOLO AVUTO UN RINVIO DELL’INEVITABILE”, nascondere la mondezza sotto il tappeto è solo un trucchetto che ci servirà solo a guadagnare un po’ di tempo, nulla di più.

“SE QUALCUNO CREDE DAVVERO CHE LA GERMANIA & C., SI’ FACCIANO CARICO DEI NOSTRI DEBITI SI’ SBAGLIA DI GROSSO”, tanto più ora che la Merkel a causa di questa crisi dell’euro, ha pagato un prezzo salatissimo perdendo le elezioni in Nordreno-Westfalia.

“E UN ANGELA MERKEL INVIPERITA”, a causa di questa sconfitta elettorale, d’ora in poi non farà più nessuno sconto agli “APPESTATI D’EUROPA” e farà pesare tutta la sua forza politica ed economica per chiedere manovre di rientro dal debito pubblico, che per gli Italiani si trasformeranno in “LACRIME E SANGUE” a causa del nostro mostruoso debito pubblico.

“SIAMO STATI RIMANDATI A SETTEMBRE, MA ALLA FINE DOVREMO FARE I CONTI CON LE NOSTRE FINANZE ALLEGRE E NON SARA’ UNA PASSEGGIATA”.

“E VAI, UN SUCCESSO DIETRO L’ALTRO, I DEBITI NON SI’ PAGANO SI’ RINVIANO ALLE FUTURE GENERAZIONI”, ed allo stesso tempo si’ pagano subito interessi salatissimi alle banche & C., in questo modo i “PORCI DELLA FINANZA”, che non ne hanno azzeccata una che una, ma continuano ad ingrassare a vista d’occhio.

Paolo R. Commentatore certificato 11.05.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Odiare i mascalzoni è cosa nobile.

Marco Fabio Quintiliano

http://it.wikipedia.org/wiki/Marco_Fabio_Quintiliano

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 11.05.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Vi era un tempo in cui scrivevo che i cittadini incensurati ed equilibrati avrebbero dovuto regalarsi un'arma con i 200 colpi regolamentari, come LA LEGGE PERMETTE.

OGGI NON LO SCRIVEREI PIU'!

Vi era un tempo in cui scrivevo che per liberarsi della nostra classe politica, prima bisognava "abbassarla", per poi "abbatterla definitivamente, con LO SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA PER OGNI LORO TENTATIVO DI PROMULGARE LEGGI CONTRO IL POPOLO, O SFACCIATAMENTE A LORO FAVORE.

OGGI NON LO SCRIVEREI PIU'!

Cosa sta facendo il popolo che produce RICCHEZZA VERA?

Continua a frequentare gli stadi di calcio.

Continua a pagare il Canone TV.

Continua ad inscriversi alla TRIPLICE SINDACALE CGIL, CISL, UIL, permettendo a costoro di frazionare la loro forza e a deviarla. Le loro lotte per la conservazione di una larva di posto di lavoro, sono ormai ridotte ad una lotta individuale, ogni azienda per conto suo, o addirittura ogni reparto di azienda per conto suo.

NON SI TRATTA NEMMENO PIU' DI UNA LOTTA, MA DI UNA IMPLORAZIONE PIETOSA DI CONCEDERE LORO L'ELEMOSINA!

Quante azioni di quelle elencate potevano essere realizzate da questo popolo, produttrice di ricchezza, da quando il gioco è emerso chiaramente? A mio parere tutte, mentre nessuna è stata nè realizzata e tantomeno tentata.
Questo popolo sta ancora aspettando il "CAPOPOLO SALVATORE".
Il popolo Italiano è fatto di "ILOTI" che, come ci spiega la storia dell'antica grecia, ha l'unica funzione di essere schiava degli "SPARTIATI"

NESSUN RISPETTO PER GLI SCHIAVI!

Max Stirner


@Paola Bassi
Non era un complimento alla Lega.
Se mi hai letto altre volte io guardo ai Metodi.
Non mi interessano le finalità della Lega.
Perchè non ci credo.
Non credo alla loro analisi.
E neppure alle loro soluzioni che sono di breve termine e legate alle contigenze.
Oggi lo straniero, domani si inventeranno qualcos'altro.

Invece, un commento intelligente che ho letto giorni fa, mi spiace non ricordare il nick, era quello che diceva che dobbiamo diventare tutti mafiosi.
Conconrdo, Mafiosi con la m maiuscola.
Loro hanno accumulato illegalmente per comprarsi di tutto con prestanomi vari.
Noi potremmo accumulare legalemente con gli stessi obiettivi, senza prestanomi.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che non esista famiglia dove a fronte di un reddito di, mettiamo, 1.500 € al mese non spenda più di 1.400 €. Può capitare che un mese sfori ma poi il mese successivo rientri. Mi chiedo quanto risparmierendo soltanto abolendo le 630.000 auto blù con autista che abbiamo in italia.


Pace e bene

Augusto


P.S. BUM BUM BUM BUM Il pozzo è profondo, ripeto, il pozzo è profondo. BUM BUM BUM BUM

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 21:34| 
 |
Rispondi al commento

beppe, e chi per lui,
saprete che giuseppe guicciardi di carpi di modena ha deciso di farla finita con una vita che era diventata troppo pesante,
è stato una persona bella, importante per il movimento, che dava e che avrebbe potuto dare ancora molto,
domani a carpi ci saranno i suoi funerali,
sarebbe carino che lo ricordaste..

carlo valmori

carlo vandelli 11.05.10 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Il mio vantaggio!
Non capisco niente di titoli di stato, creazione
o cessione del debito, valore nominale o valore
economico e tutto il bailamme che segue.

Il mio svantaggio!
Non capisco niente di titoli di stato, creazione
o cessione del debito, valore nominale o valore
economico e tutto il bailamme che segue.

Essendo io un italiano medio-cre il mio
profilo corrisponde più o meno al 75% della
popolazione.

In sostanza quello che riesco a intuire dal
basso della mia ignoranza, è che siamo nel
"liquame" già sotto al naso, la mia principale
perplessità però è il vedere tanta gente che è
d'accordo su questo punto, milioni di persone
che vivono con lo scafandro e la maschera anti
gas ma nessuno, veramente nessuno con una pala
in mano.
Certo il liquame è terribile, ma sarà ancora più
terribile quando ci avrà totalmente sommerso a
tal punto da non potere essere più rimosso.
Molti hanno lasciato cadere la pala per terra,
io sono tra questi e mi dispiaccio ma non me
ne vergogno.

La sentenza di questo paese è avvenuta quando
chiunque ha gridato aiuto in mezzo alla folla,
la gente ha girato la faccia dall'altra parte,
e nel freddo dell'indifferenza la corruzione
e ogni sorta di porcheria sono diventati di
uso comune tanto da prendere il posto del buon
senso e dell'altruismo.

Ma si sa, l'importante è la salute e un paio
di scarpe nuove.


Moreno Corelli Commentatore certificato 11.05.10 21:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Non esiste in natura l'equivalente generale.
Non esiste cioè moneta, titolo, materia prima che possa funzionare come punto di riferimento, come parametro per il calcolo del valore degli altri.
L'oro, il dollaro, l'euro, il petrolio, i bot è insomma illusorio possano funzionare come equivalente generale.
Il valore di una moneta può solo riferirsi al (o ai) sottostante ente o paese che sottostanno quel titolo.
Quindi trovo giusto che i titoli di stato oscillino a seconda del "valore" volta a volta espresso da un paese.
La garanzia sui titoli di stato è infatti illusoria.
In fondo siamo tutti piccoli azionisti dell'italia spa.
E proprio per questo nessuno può indebitarci a nostra insaputa facendoci perdere sovranità a vantaggio dei creditori.

Dove andremo a manifestare contro le centrali nucleari ?
In Francia sotto l'Eliseo !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

NEL DEMOCRATICO MONDO MODERNO puoi farti il mazzo e sacrificarti per tutta una vita e in un solo giorno vedere dilapidate tutte le tue risorse.
succede ogni santo giorno a milioni di persone.
nessuno si pone la madre di tutte le domande:

"CHE DIFFERENZA C'E' tra LA FINANZA E I BRIGANTI?"

che i briganti almeno li pui guardare in faccia...e se ci riesci gli puoi pure prendere a bastonate.
tutti plaudirebbero al tuo coraggio.
provate invece a bastonare un colletto bianco che magari ha messo in ginocchio un centinaio di famiglie e vi verranno a prendere per sbattervi in galera...oltre al pubblico ludibrio che ve ne coglierà.

certo che ne ha fatti di progressi questa feccia di umanità!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.10 21:08| 
 |
Rispondi al commento

il fattore "G" è il più indiziato per la colpa del debito pubblico..."tira più un pelo di fica che 100 buoi" se si continua a sperperare su appalti "farlocchi" per fare regali faraonici a chi "di dovere"...la spesa pubblica si abbassa abbattento gli stipendi, invece di ridurre gli sprechi, si finanziano cose inutili, si svendono pezzi di stato, si fà demagogia su cose serie...che vogliamo di più?
se non capiamo che lo stato siamo noi e che i politici sono nostri dipendenti, se non mandiamo ingiunzione di sfratto agli occupanti dei palazzi QUESTA STORIA NON FINIRA' MAI ! ! !

valter p., roma Commentatore certificato 11.05.10 21:07| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia NewSSSS:”Nossa senhora de Fátima,Portugal”@@

1)Svelato oggi da Ciancimino Junior il terzo segreto di Fàtima:”BerlusKazz é vittima della mafia".
Il “pastore tedesco”,che a Fàtima sì é recato proprio oggi,conferma.
@

2)Pannella:”Anche se convivo da 40 anni con Mirella ho amato tre o quattro uomini”.

Rutelli e Capezzone sì son chiesti:”Chi saranno gli altri due?”.
@

3)Fini ha accolto a bracce aperte Saviano dicendogli:”Sono vicino a chi quotidianamente combatte la criminalità organizzata”.
..........
Minchia signor tenente!ma Fini non é alleato con berlusKazz,Dell'Utri e Schifani?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 11.05.10 21:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Paola Bassi

Ok, grazie dellla citazione.
Poi ci sarebbe altro.
I dettagli sulla gestione operativa della cosa, diciamo.
Una Roba in grande.
L'idea della scuola di amministrazione pubblica della Lega è buona.
Quando ce vo, ce vo.
Ma va ampliata perchè i manager ce li possiamo formare da soli.
Pubblici e Privati
Ciao

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ricordo quello che mi raccontava mio padre!
negli anni 30-40 quando non c'era la "bce" e non c'era "l'euro" , però
c'era la lira del duce , o il marco del fuhrer!!
in un paesino sulle colline-montagne abruzzesi , in quei tempi , si scambiava
le uova fresche delle galline per un po' di sale o di pesce sottosale !!
praticamente il BARATTO !
si usavano le UOVA come moneta!!

- sotto l'esimio professor gran visir Colitta tenta di spiegare alla casalinga di
Berlino , neonazista con tracce di "meridionalità" italiota, la legge economica
del comunismo (socialismo reale) a confronto del capitalismo non solo
squalista ma imperialista aggressivo del nazional-socialismo di cui socialismo
non aveva un cazzo !!!

a me basta ricordare solo la pura coglionaggine del caporale di merda!
finita la benzina per le fabbriche e accortosi che non bastava solo il ferro
o il carbone per costruire aerei e carriarmati dovette inventarsi la
campagna di russia !!!....eppure Bonaparte lo conosceva bene!

Personalmente credo che questa classe politica da tre-morti al nano
rappresentino già una mandria di "hitlerini" in scatola, senza avere la
potenza di un esercito come quello nazista , ovviamente .
Ed ovviamente fanno figure di merda nelle quali si trovano anche
in Cina per vendere bot italioti, oppure cedere beni culturali ai russi
o meglio dire , alla mafia russa !!

Totò lo faceva per finta sui film, questi lo fanno davvero nella realtà!


Ciancimino:
"Berlusconi vittima della mafia"

Il problema adesso è che Berlusconi è vittima della sindrome di Stoccolma !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 11.05.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era gia' stato soggetto di un minipost, che riguardava il bilancio del 2009 in negativo per il quotidiano

(ASCA) - Roma, 11 mag - Peggiorano i conti del Sole 24 Ore che ha chiuso il primo trimestre con una perdita netta di 6,4 milioni, rispetto a un rosso di 4,2 milioni su base annua. Calano anche i ricavi a 123,2 milioni (-7,4%). La Posizione finanziaria netta risulta positiva per 94,4 milioni (98,8 milioni al 31 dicembre).

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma non capisco questi 750 miliardi da dove li prendono? Li fabbricano stampandoli (cosi' l'inflazione schizza a livelli record) oppure li prelevano dalle tasche dei cittadini? In questo secondo caso i cittadini dei paesi PIIGS e noi italiani in particolare che abbiamo dei salari bassissimi saremo rovinati perche' il debito pubblico sarà risanato sulle nostre spalle, il risparmio privato finanzierà il debito pubblico, alla fine ad indebitarsi oltre misura saremo noi cittadini. Avremo uno Stato risanato con tutti i cittadini indebitati fino al collo! E' surreale.

paolo galliani 11.05.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ALEX SCANTALMASSI

io non penso che il denaro sia il male in assoluto! qualcuno lo chiama sterco del diavolo, ma è per il modo in cui viene acccumulato ed usato!

io non penso proprio che si possa tornare al tempo del baratto, ci vuole un qualcosa che serva come mezzo di scambio, per vendere e per comprare

non ci vuole invece che un gruppetto di banchieri si metta d'acccordo a livello mondiale per strozzare la gente

sarei tentata dall'opzione DAVIDE LAK...
ma ovviamente un conto è parlare, un conto è poter fare qualcosa

è già tanto poter essere informati e discuterne..

(il grazie del giorno a BEPPE)

Paola Bassi Commentatore certificato 11.05.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

certo quel "vendere il debito è metafisico" ... ma che fa, tanto non ci capisce un cazzo nessuno, e, al limite, potrebbe anche essere vero.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 11.05.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

http://multimedia.quotidianonet.ilsole24ore.com/?media=15534&tipo=photo&id=489118&cat_principale_page=1&canale=0&canale_page=1

Lo svezzamento............

Non fatela vedere ad Ivana Iorio!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.05.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON RICEVENDO RISPOSTE SUI MIEI POST PRECEDENTI LE SOLUZIONI SONO 2?
1) ho nessuno legge i post altrui.
2) non ci sono soluzioni pacifiche.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carla Bruni: ''Io e Sarko facevamo sesso e un capo di stato aspettava''

http://multimedia.quotidianonet.ilsole24ore.com/?tipo=media&media=10309

=============================


Peccato che il misterioso capo di stato pare fosse la regina d'Inghilterra.............Berlusconi sarebbe stato più indicato!

cettina d., isola Commentatore certificato 11.05.10 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si da per scontato che il DEBITO degli stati sia una cosa normale, che è sempre esistita e da cui non si può prescindere.
non è VERO!
il debito degli stati è una nuova forma di avviluppamento del potere, la più nefasta e la più efficace, sviluppatasi con l'economia industriale e in particolare nel corso del ventesimo secolo.
e ricordatevi una cosa.
sentirete parlare di DEBITO e DEBITORI.
MAI di creditori...mai di chi INCASSA.
chiedetevi perchè.

svegliaaa

il mondo lo comandano 10 famiglie di BANCHIERI!

tutto è ai loro piedi, da voi poveri schiavi addormentati fino a tutti i vostri eserciti, passando per la scienza e i mezzi di comunicazione.

se volete liberare il mondo mettete al ROGO i banchieri e i loro famigliari fino al ventesimo grado di parentela!
sperando che così quegli scarafaggi si estinguano!
il resto sono chiacchiereeeeeeeeeeeeeeeeeee

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento

"Lei riceverà, insieme con la Medaglia e la novena, un bollettino di conto corrente postale. Questo bollettino non è una fattura, si tratta di un suggerimento per una possibile offerta libera e del tutto volontaria che aiuterà a portare avanti questa campagna di diffusione della Medaglia Miracolosa.
Ecco cosa ha detto la Madonna durante una delle sue apparizione a Santa Caterina Labouré:

"Tutte le persone che porteranno questa Medaglia riceveranno grandi grazie".

http://www.medaglia-miracolosa.it/

=============================


Si tratta di una pubblicità che appare appena clicci su un sito d'informazione.
La mia curiosità mi ha portato a cliccarvi su per vedere di che cosa si trattasse e quello che appare è questo che ho mandato. Tengono a precisare che non è un amuleto e che è gratis, ma............vabbè!

Ora mi domando: ma la Madonna le grazie le fa solo a chi porta i suoi amuleti?
Mi sembra restrittivo........se Dio è in ogni luogo, la Madonna è in una medaglietta?

cettina d., isola Commentatore certificato 11.05.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è più nulla di sicuro nello "Stato".
Nè come fornitore di servizi.
Nè come cliente.
Lo Stato è diventato "il personaggio" di cui non fidarsi. Quello che se può, se gli riesce, ti frega senza problema alcuno.
Perchè lo Stato è ormai una grossa azienda gestita da imprenditori, (i politici) che ne hanno fatto proprio, qualsivoglia tornaconto.
Il popolo italiano, che sarebbe il vero "proprietario" dello Stato, ha delegato senza Coscienza alcuna la sua gestione ad una banda di brutta gente, che spesso deve favori ad altra brutta gente.
Nel frattempo, lo Stato, disturba i pensieri buttando addosso odii razziali e politici. E il popolo italiano ne beve a sorsate.
Brutti tempi. Ma brutti brutti.

Girasole di Giugno 11.05.10 20:41| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Si Si certo! la documentazione che viviamo in uno Stato di merda non mancano, i cenni storici anch'essi non mancano. Smettetela di citare cio' che che e' gia stato scritto e detto e stradetto, cosi' e tutto molto facile. Urgono idee soluzioni!

Scusate!!!! Ma uno qualsiasi dei frequentatori di questo blog ha un'idea sicura per risolvere i problemi in Italia per mezzo della giustizia che non c'è piu'??? Dalla mia stratosferica ignoranza credo che abbiamo superato la linea di non ritorno, non si puo' tornare indietro con mezzi ortodossi, non si puo' piu' tornare indietro con una politica mafiosa, con un'imprenditoria mafiosa!

Se avete un minimo di senso della realta' non potete far altro che prendere atto che non si puo' far nulla di civile per migliorare questo sfacelo!

Soluzioni utopiche c'e' ne sono a pacchi, bisogna pero' che tutto il popolo Italiano sia unito, ma questo e' appunto UTOPICO.

Allorora? datemi delle soluzioni!!!!
Forzaaaaa genietti urgono soluzioniiii legali!!!

Allora no idee legali?

Mi date l'alternativa alla lotta armata? alla rivoluzione violenta? esiste un cambiamento soft?
Un cambiamento attraverso una democrazia inesistente puo' appalesarsi?
Per una volta che qualcuno pone domande invece di dare risposte, riuscite a dargli una risposta?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa avversione al denaro è ingiustificabile!
E lo è nel senso che pregare che cada il sistema finanziario per inerzia è da fessi!
A un sistema se ne sostituirà un altro.
Se c'è la consapevolezza della propria forza (che sta sopratutto nel numero) allora il denaro diventa solo uno strumento per smontargli il sistema.
Pezzo dopo pezzo.
Con le loro stesse armi.
Per trovare un riequilibrio tra le forze che muovono il mondo a un livello più condiviso.
Con la premessa che ora non lo sia condiviso.
Ma non lo è veramente o sono illusioni?
Illusioni, che non tengono conto che il sistema ha trovato un suo equilibro al livello di sussistenza per i Paesi Occidentali.
Gli altri Paesi, Africa in testa, verranno realmente sfamati solo quando non sapranno più a chi vendere i loro prodotti.
E allora, il livello di sussistenza CONQUISTATO dai lavoratori del mondo occidentale ha un senso solo se ci sarà una lenta ma continua accumulazione di risorse per la graduale appropriazione.
Che dovrà avanzare nei momenti di crisi del sistema finanziario globale.
Altrimenti meglio morire da piccoli.
Anche di fame.

Ma è anche vero questo non è il posto giusto...

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 11.05.10 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Si Si certo! la documentazione che viviamo in uno Stato di merda non mancano, i cenni storici anch'essi non mancano. Smettetela di citare cio' che che e' gia stato scritto e detto e stradetto, cosi' e tutto molto facile. Urgono idee soluzioni!

Scusate!!!! Ma uno qualsiasi dei frequentatori di questo blog ha un'idea sicura per risolvere i problemi in Italia per mezzo della giustizia che non c'è piu'??? Dalla mia stratosferica ignoranza credo che abbiamo superato la linea di non ritorno, non si puo' tornare indietro con mezzi ortodossi, non si puo' piu' tornare indietro con una politica mafiosa, con un'imprenditoria mafiosa!

Se avete un minimo di senso della realta' non potete far altro che prendere atto che non si puo' far nulla di civile per migliorare questo sfacelo!

Soluzioni utopiche c'e' ne sono a pacchi, bisogna pero' che tutto il popolo Italiano sia unito, ma questo e' appunto UTOPICO.

Allorora? datemi delle soluzioni!!!!
Forzaaaaa genietti urgono soluzioniiii legali!!!

Allora no idee legali?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Belin che presidente! é incazzato perchè qualcuno tira alla secessione e non all'unità d'Italia!

Cazzo che veemenza!
Ma allora quando firma ....dorme proprio!!!!
Giorgio svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!
La Monteblanc non perde un colpo vero!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.05.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Indebitato,
non perdere l'appuntamento di stasera con un Jackpot che supera i 70 milioni di euro!
E ricorda che con le credenziali del tuo conto di gioco accedi a Match Point: divertirti e vinci con la vastissima offerta di prodotti che ti proponiamo!
Regards
Tremorti....

Troia P., pompina Commentatore certificato 11.05.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Scommetto che adesso il nano dice che Ciancimino è attendibile!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.05.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
ma nn eri tu quello che qualche tempo fa con l'aiuto di un matematico di cui nn ricordo il nome, suggerivi di comprare titoli di stato per avere un maggior rendimento dei capitali???

alex cheom 11.05.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

BANKENSTEIN vuole tutto il mondo più...il CINQUEPERCENTO!

BANKENSTEIN è il VERO padrone del pianeta e risponde ai nomi delle INFAMI dinastie dei ROCKFELLER - ROTHSCHILD - J.P.MORGAN - GOLDMAN SACHS - WARBURG che per mezzo delle loro propaggini GRUPPO BILDERBERG - FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE - BANCA MONDIALE - BANCA CENTRALE EUROPEA governano le nostre vite (di tutto il genere umano) e le indirizzano in funzione della loro finalità.
che è quella di POSSEDERE TUTTO.
l'economia non è più al servizio dell'uomo ma viceversa è l'uomo al servizio dell'economia.
mai successo in nessuna altra ERA.
segno questo che ci avviciniamo al punto di non ritorno, quando cioè non sarà più possibile nemmeno individuarlo il nemico da combattere.
BANKENSTEIN dirige il mainstream mediatico in funzione del suo capriccio.
Per cui oggi sentite parlare di DEBITO (quando vi si chiede di immolare i vostri denari) e MAI dicasi MAI di sentite parlare di CREDITORI.
750 miliardi di euro sono 2000 € a cranio per ciascun abitante della UE (gli INGLESI sono esclusi dal conto, loro hanno inventato la finanza e state certi che non si autosodomizzano) tutto va in tasca a BANKENSTEIN.
la GRECIA è un laboratorio per BANKENSTEIN:
la prima nazione nella storia sottomessa unicamente con l'uso della finanza.

la prima di molte altre a seguire.
il primo step per la conquista del mondo.
dove e quando fù pianificato tutto questo? cercate su google Jekyll Island [SECRETS OF THE FEDERAL RESERVE]: il 22 novembre del 1920 vi si riunirono gli squali planetari del dio denaro e lì decisero di unire le forze per conquistare il mondo.
lì inizio la vera ERA della FINANZA.
lì decisero a tavolino la creazione della FEDERAL RESERVE, il dominio del dollaro, il crollo delle borse del 29 etc.
il colpo finale fù di NIXON nel 1971 con l'abolizione della parità con l'oro.
è storia.
ma a voi ve ne raccontano un'altra.
e voi, grazie alla disinformatja di regime, ci credete.

DENARO STERCO DEL DEMONIO

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.05.10 20:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito del Sole24ore.com
Forte richiesta per i BoT a un anno. Salgono i rendimenti

Il Tesoro continua ad accedere con facilità al mercato dei capitali ma il costo di finanziamento tende a salire. Questo emerge dall'asta BoT di oggi con cui il ministero dell'Economia ha piazzato sul mercato 5,5 miliardi di BoT annuali, riscuotendo un grande successo di domanda. Le richieste infatti hanno superato i 10 miliardi di euro raggiungendo livelli (1,83 il rapporto domanda/offerta) che non si vedeva da diversi mesi a questa parte. Un pò meno confortanti, per il Tesoro, le notizie sul fronte dei tassi, visto che il rendimento lordo dell'annuale è salito di oltre mezzo punto all'1,44%, raggiungendo i massimi da febbraio 2009. L'esito dell'asta è un po' al di sopra delle attese degli operatori, che stimavano un rendimento in area 1,20 per cento.

Il trader: asta positiva in un momento così difficile. Guardando ai numeri dell'asta, tuttavia, non emergono segnali negativi. «E' vero - dice un trader - che il collocamento sarebbe andato meglio per il Tesoro con un rendimento più basso ma sarebbe stato peggio se la domanda non fosse stata così forte. Il titolo - aggiunge - è stato collocato in un momento di mercato molto difficile e, nonostante questo, ha raccolto oltre 10 miliardi di domanda. Inoltre è positivo che tutte le richieste si siano concentrate in una forchetta di prezzo tutto sommato ristretta».

Rendimento netto ancora sotto l'1%. Il titolo ha tenuto le posizioni sul mercato secondario, segnale che non è stato scaricato subito dopo l'asta. «L'impressione che emerge - conclude il trader - è che il mercato dei titoli italiano sia solido, non sfilacciato». Ad acquistare sono stati ancora una volta i fondi e soprattutto le tesorerie mentre il retail continua a mostrarsi scettico verso i bond a breve termine del Tesoro. «Non credo - dice un operatore - che i piccoli risparmiatori apprezzino uno scarto di mezzo punto in termini di rendimento, quando i tassi sono ancora c

rolla lorenzo 11.05.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero dramma é che Tremonti cerca di tranquillizzare gli italiani con la nuova teoria economica: "non conta il debito pubblico, ma la ricchezza complessiva", cioé quella che comprende anche la ricchezza degli Italiani risparmiatori. Molti Italiani sono convinti che per questo l'Italia per questa ragione non fallirà.
Probabilmente sarà così ma il fatto che Tremonti faccia affidamento sui risparmi privati significa che in caso di aggravamento della crisi conta di attingere ai risparmi degli Italiani per salvare lo Stato. Quella di Tremonti e dei suoi amici non é una tranquillizzazione, ma una minaccia...

Gaetano Fornelli 11.05.10 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno, su un altro "blog" ha osservato che fra tre anni potremo liberarci di Mr. B., e ha chiesto: "Che cosa fare nel frattempo?"

Qualcun altro ha risposto: "Semplice: liberarci di berlusconi".

------------------------------------------------

La vecchia, quando vide rotolare nella cesta il capo mozzato dell' odiatissimo tiranno, inizio' un pianto dirotto.

"Piangi di gioia"? Le domando' qualcuno dei vicini.

La vecchia, sempre a capo chino, lo scosse ripetutamente da destra a sinistra, e inizio' a piangere in maniera ancor piu' disperata.

"Ma che vuoi dire, che ti stava bene lui"? Insistette il vicino.

La vecchia chiamo' a raccolta tutte le sue residue forze e, con voce ancora fortemente scossa, disse: "Assolutamente no; il fatto e' che da quando vivo, ho sempre e soltanto visto che il nuovo arrivato, finita l' epoca delle speranze infantili, ci si mostrava per quello che era: peggiore del suo predecessore. Al peggio, non c' e' mai fine".

MORALE:

Chissa' quanto riuscira' a essere "strano" Berluschini (chi e'? colui che succedera' a Berlusconi, se prima non sara' cambiato qualcosa di serio, anziche' soltanto un nome)?

Enzo LUZI, Roma Commentatore certificato 11.05.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Guardate i documentari ZEITGEIST. Spiegano molto bene la questione del debito e sono liberamente scaricabili.

Davvero guardateli, sono la cosa migliore che ho mai scaricato dalla rete.

Beppe guardali anche te che c'è un movimento dietro anche li!

Andrea Ratto 11.05.10 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Scusate!!!! Ma uno qualsiasi dei frequentatori di questo blog ha un'idea sicura per risolvere i problemi in Italia per mezzo della giustizia che non c'è piu'??? Dalla mia stratosferica ignoranza credo che abbiamo superato la linea di non ritorno, non si puo' tornare indietro con mezzi ortodossi, non si puo' piu' tornare indietro con una politica mafiosa, con un'imprenditoria mafiosa!

Se avete un minimo di senso della realta' non potete far altro che prendere atto che non si puo' far nulla di civile per migliorare questo sfacelo!

Soluzioni utopiche c'e' ne sono a pacchi, bisogna pero' che tutto il popolo Italiano sia unito, ma questo e' appunto UTOPICO.

Allorora? datemi delle soluzioni!!!!
Forzaaaaa genietti urgono soluzioniiii legali!!!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.05.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Default, titoli di stato, plusvalenze,BCE,FME, Grecia, Merckel,…….parole parole parole,
a chi interessa tutto questo, agli operai ?ai dipendenti di aziende private ? da cui proviene l’84% del prelievo fiscale ?, ma chi li protegge costoro,quando anche il principio di sussidiarietà non sarà più garantito cosa succederà ?cammineranno tronfi nel definirsi informati ma con le pezze al culo ?


Peppone . Commentatore certificato 11.05.10 19:55| 
 |
Rispondi al commento

E che dire del debito pubblico che pubblico non è? La crisi mentale dell'Italia farà risorgere una nazione più ordinata e pulita e si spera guidata da persone intelligenti come molti cittadini e i ragazzi di Beppe Grillo.

Sabina M 11.05.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

BelMento attinge a questo Blog!... eheheheh...

http://libero-news.it/news/409437/Beppe_Grillo_contro_il_piano_salva_Europa.html

...
..
.
.

Reven Enge Commentatore certificato 11.05.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA FARE UNA COSA SOLA
SPUTTANIAMOLI TUTTI
SPUTTANIAMOLI TUTTI
SPUTTANIAMOLI TUTTI

faustino rosas, oristano Commentatore certificato 11.05.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutto perfettamente condivisibile con una sola eccezione : ritengo che il ragionamento ( che, ripeto, condivido) non vada limitato ad un singolo Paese ma vada ricondotto in termini Europei. Mi spiego meglio : l'Europa , visto che la abbiamo voluta ( e secondo me abbiamo fatto bene ) non può essere una somma di tanti Stati ma UNO Stato . Se spostiamo il ragionamento in questi termini ( Europa=unico Stato)allora esistono due regole fondamentali ( che si applicano anche in una normale famiglia) ; 1° regola : la solidarietà e cioè il tuo problema è il mio problema e viceversa e quindi per tornare ai Piigs non esiste un problema Portogallo , Irlana , Italia o Grecia o Spagna ma un problema EUROPEO e quindi deve esistere una soluzione Europea; 2° regola : perchè valga quanto detto circa la regola numero 1 TUTTI i partecipanti DEVONO rispettare le regole che , a loro volta , devono essere uguali per tutti. Non è abbandonando la Grecia ( e domani L'Italia) che si risolvono i problemi ( perchè allora possiamo da subito sciogliere l'Europa e tornare daccapo )ma creando un VERO GOVERNO EUROPEO si risolvono i problemi ( a qualcuno in Europa è passato per la mente quando si parlò di default della California di pensare che gli USA avrebbero ipotizzato di "toglierle" il dollaro come moneta di riferimento ? ) ; trascuro per motivi di spazio di approfondire il discorso relativo alle società di Rating e alle loro ( a mio avviso gravissime ) responsabilità nelle enormi speculazioni che si aprono su questi temi ( tutte non volute ...? ) perchè , per dare loro il valore che meritano , è sufficiente ricordare il loro giudizio sulla Lehman Brother fino al giorno prima del default.

renzo B., reggio emilia Commentatore certificato 11.05.10 19:40| 
 |
Rispondi al commento

per risolleverci un poco, il morale leggiamoci ,questo NUOVO MANIFESTO

>Peuple de France soulève-toi !

Les travailleurs et militants du KKE et du PAME ont lancé un véritable appel à l'insurrection populaire sur le continent européen.

Insurrection quel mot désuet, il nous faut remonter loin dans l 'histoire de notre mouvement ouvrier national pour retrouver ce terme si générateur de désordre, de spontanéité, de colère qui ne se retient plus.

Spontanéité mais que de vrai en ce terme dès lors que depuis des décennies les communistes creusent le sillon, dès lors que depuis des dizaines d'années, ils alertent, informent, organisent et s'organisent face à une Europe du capital, celle du Traité Constitutionnel, celle de Maastricht, de Barcelone, du Traité de Rome, dès lors que le mouvement communiste, les partis communistes et ouvriers à l'échelle de toutes les nations agissent et construisent en fonction de leur acte de naissance: mettre un terme à l'exploitation de l'homme par l'homme. (...)

>http://camarade.over-blog.org/article-peuple-de-france-souleve--toi-alain-girard-49855261.html

emanno dam 11.05.10 19:39|