La zattera della medusa

La zattera della Medusa
(2:48)
labarcava.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

"Fin che la barca va, lasciala andare... quando la crisi viene il campanello suonerà". Ogni momento storico ha il suo simbolo. Quello della Primavera d'Italia, anno 2010, è la barca. Berlusconi ha affermato che "siamo tutti sulla stessa barca" agli imprenditori di Confindustria che invece di applaudire si toccavano. In serata, all'OCSE, a Parigi, è tornato sul tema nautico: "Abbiamo rimesso la barca sulla giusta rotta" ha detto con riferimento alla manovra di 24 miliardi, "una risposta immediata a una crisi improvvisa".
Lo psiconano non era preparato a questa congiuntura internazionale che dura solo da quattro anni, era troppo distratto dalle riforme della Giustizia fatte "per il bene del Paese". Per conoscere qualcosa bisogna provarlo, è una vecchia regola, e il nostro presidente del Consiglio appartiene una categoria immune dalla crisi, insieme alle sue aziende e ai suoi rampolli. Mentre a Roma si annunciava il rinvio delle pensioni e il blocco degli stipendi degli statali per tre anni, ad Ancona Piersilvio Berlusconi saliva sul suo nuovo yacht da 37 metri e 18 milioni di euro. Piersilvio lo ha battezzato con la tradizionale bottiglia di spumante infranta sulla chiglia. E', per il momento, la sua seconda barca, la prima, più minimalista, costo di 10 milioni di euro, nome "Suegno", era lunga 30 metri.
A Genova, qualche ora prima che a Roma si abbattesse il taglio di 10 miliardi sui servizi sociali delle Regioni, la Guardia di Finanza sequestrava "Force Blue", il megayacht oceanico di 62 metri di Briatore, accusato di evasione fiscale per 5 milioni di euro. La Gregoraci ha dovuto scendere a terra insieme a figlio, cuochi, marinai, personal trainer e massaggiatrice. Un trauma dal quale non si riprenderà. Un mese fa, sembra un secolo, Tremorti negava una manovra estiva di 5 miliardi che ora per questa "crisi improvvisa" è salita a 25 miliardi e, entro l'anno, raddoppierà, triplicherà. Il debito pubblico è fuori controllo, è arrivato a 1.800 miliardi, 100 accumulati nel solo 2009. Gli interessi sui titoli di Stato aumentano, il Pil scende, la miseria nazionale sale.
Nella Storia d'Italia, un'altra barca, una corvetta, portò in salvo Vittorio Emanuele III nel 1943. Si chiamava Baionetta. Il re, alto più o meno come lo psiconano, fuggì con la corte e lasciò l'Italia al suo tragico destino. Prima di lui erano già riparati all'estero i suoi beni. I servitori, lacchè, aedi e leccapiedi, escort e pennivendoli di Berlusconi, ora che il "Force Blue" di Briatore non è più disponibile, dove si imbarcheranno? Se li imbarcheremo noi, suggerisco una zattera, come quella della Medusa, una fregata francese naufragata nel secolo scorso in cui avvennero episodi di cannibalismo. Viveri quanto serve, acqua a bordo quanto basta, indumenti leggeri e via verso l'ignoto e l'avventura nelle onde del Mediterraneo. Gasparri comunque si salverà, chi lo mangerebbe senza vomitare?

intrigo-internazionale-small.jpg È disponibile "Intrigo Internazionale - Perché la guerra in Italia. Le verità che non si non mai potute dire"
Acquista oggi la tua copia.

Postato il 28 Maggio 2010 alle 17:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (676) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Berlusconi, Briatore, debito pubblico, Force Blu, manovra, medusa, PDL, Pier Silvio, psiconano, Tremonti, Tremorti, Vittorio Emanuele III, zattera

Commenti piu' votati



OLTRE IL BLOG

l'italia è la spalla della finanza americana , piu' che spalla la puttanella , diremo che beve l'acqua del bidè americano e questo vuol dire guadagnare tempo.

Come nella società del dito al culo , la Grecia è la prima della fila , poi viene POrtogallo, Spagna e Italia.

Eppure noi siamo i primi in debito publico , siamo i primi in corruzione e sprechi , siamo i primi in porcate e la NOSTRA CASTA HA VISSUTO E VIVE AL DI SOPRA DELLE SUE POSSIBILITA'.

Noi , l'ITALIA HA IN SCADENZA , 251,5 MILIARDI DI EURO DI DEBITO PUBBLICO, 1/3 DEL PIL : 192 MILIARDI NEL 2011, E 162 MILIARDI DI EURO NEL 2012 .....612 MILIARDI DI EURO ......UN RECORD MONDIALE CHE E' UNA TRAVE verso la pagliuzza GRECA.

E di fronte a cio'....la Spagna perde la tripla A di Fitch . Importante società di rating declassa la SpagNa....delirio cosmico .

Perchè? perchè noi siamo DIPENDENTI DELLA GOLDAN SACHS , JP MORGAN e finanza USA. lE PRIME 14 BANCHE D'AFFARI USA NEL PRIMO QUARTER hanno totalizzato 79 miliardi di Euro di ricavi....sulle speculazioni.

L'INVENTORE della contabilità creativa è la Goldman Sachs ; lei ad aver insegnato ai Greci ad occultare il debito , Draghi ERA IL VICE-PRESIDENTE DELLA Goldman Sachs ...ahhhhhhhh!

Massimo Tononi, partner managing director della Goldman Sachs di Londra dal 1996 al 2006, poi sottosegretario all’Economia nel governo Prodi; Mario Monti, ex commissario europeo alla concorrenza, rettore della Bocconi e consulente internazionale della banca d’affari Goldman Sachs; Romano Prodi, ex presidente del consiglio è stato più volte consulente della Goldman Sachs; Claudio Costamagna, ex direttore europeo del settore bancario fino al maggio 2006; Gianni Letta, attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del governo Berlusconi e già membro dell’Advisory Board di Goldman Sachs.
.....porco ....!
Ma la Goldam e Jp Morgan...speculano ....finita la speculazione creativamente l'abbiamo NOI nel CULO. NOI POPOLINO DEL XAZZO , PAGHEREMO.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 23:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando c'erano le BR, Lotta Operaia, Lotta continua,e tutte le sigle dell'estrema sinistra, i porci ci pensavano 10, 100, 1000 volte prima di fare una legge una porcata!

Fin a quando ci sono stati i "mangiabambini" si sono acquistati diritti sul lavoro e diritti sociali e civili!

Gente antisistema che s'incazza perchè qualcuno denuncia e smaschera i "fascisti del terzo millennio" portando a sostegno il diritto di manifestare, senza sapere, forse, che questi neofascisti che impestano le periferie urbane e le province italiane sono il braccio armato del potere, questi fascisti godono sempre di un grado d'impunità più elevato di qualsiasi altra sigla o movimento, si conoscono per nome con gli agenti di polizia, s'infiltrano in qualsiasi evento per poterlo contrallare e cambiarne i significati più profondi!

C'è chi racconta la storia CONTANDO I MORTI e vorrebbe che anche gli altri facessero così, questi che CONTANO I MORTI svolgono il gioco subdolo di prendere il socialismo reale è farlo passare alle masse come il "comunismo"!

Non c'è più la lettura di Platone, Rousseau e Marx(per citare solo i "pilastri") e lo studio sulle loro parole. NO. Si parla di "comunismo" come conviene all'oligarchia CAPITALISTA!

La borghesia distrusse le aristocrazie feudali, ma la borghesia sarà a sua volta ditrutta, può ritardare la sua fine, può restringere le maglie del potere della "civiltà", può mettere in ginocchio interi Stati combattendo una guerra finanziaria, ma la Storia la vuole sconfitta appena i rapporti di produzione non saranno più in grado di giustificare la situazione precaria dei popoli!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.10 12:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ancora con sto berlusconi ?
anche oggi berlusconi ?
ma quando morira' come farete senza di lui ?
Ambrogio Di Costa Fiorita
....................................................Come farò non so, ma non vedo l'ora di saperlo!
;DDDDDDDD

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 23:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Walter Tobagi (Spoleto, 18 marzo 1947 – Milano, 28 maggio 1980)

Un giornalista in prima linea che 30 anni fa fu brutalmente assassinato.

Per non dimenticare.

silvanetta* . Commentatore certificato 28.05.10 17:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA ZATTERA DELLA MEDUSA.

Un applauso agli autori del ri-dipinto!

---
In un salire di forti emozioni questa raffigurazione ci introduce nelle difficoltà della vita,di una vita che sta naufragando verso lidi bui,tetri,di difficoltà.

Uomini in balia delle onde,naufragano senza acqua e cibo,saranno costretti al cannibalismo per la sopravvivenza,tutti.

Tutti tranne uno,colui che immangiabile è!!!

-----

M'avete fatto morì,li mortacci vostri,l'ultima "zummata" sull'immangiabile è stata da da applausi!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Non votate di scambio,scambiate di voto! ;-)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 19:34| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

è l'italia del più forte contro il più debole, il paese dove l'arrogante che non paga le tasse pretende i servizi pubblici funzionanti vivendo sulle spalle di chi lavora e quelle tasse le paga, l'italia dove si tagliano le maestre di sostegno ai ragazzi disabili nelle scuole ma si danno miliardi alla cricca dei delinquenti, l'italia dove l'evasore si può costruire case al di fuori di qualsiasi regola poi verrà condonata, l'italia dove la mafia fa rientrare i soldi al 5% per inquinare l'economia con la complicità del governo. Non voglio più subire questa immondizia

silenzio 5. Commentatore certificato 28.05.10 19:28| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO UNA SOLA

POSSIBILITA'!


SOPPRIMERE

LA PROVINCIA

DI BERGAMO!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 29.05.10 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti, dove siete?
Vi siete accorti dell'ennesima presa per il culo?
Ma l'intento dei vostri governanti non era quello di sopprimere tutte le province?
Ah già, dimenticavo: Roma ladrona damme na poltrona...

Franco F. Commentatore certificato 29.05.10 11:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E NON VISSERO FELICI E CONTENTI…
La favola berlusconiana è finita e, a onor del vero, per chi non era i malafede o idiota, non è neanche mai cominciata.L’epopea del peggior uomo politico che questo paese abbia mai conosciuto potrebbe essere arrivata al termine; solo un’opposizione invertebrate un sindacato attendista concertativo lo possono tener in vita.Questo Robin Hood alla rovescia, questa Vanna Marchi della politica, merita il maggior disprezzo possibile, grazie alle sue televisioni criminogene spacciatrici all’ingrosso di idiozia, è riuscito a turlupinare buona parte di questo paese…..chi ha votato Berlusconi lo ha fatto perché si immedesimava in questo spregiudicato affarista, oppure perché è semplicemente fesso…come chi crede di fare un affare colossale mettendosi nella mani del furbetto di turno, guardate che esiste una complicità masochista che unisce il truffato e il truffatore.Ma adesso è il momento della verità; e come nella peggiori famiglie quando subentrano difficoltà economiche ci si scanna….infatti il furbastro tenta di venderci la bufala che il “cattivo” è Tremorti..
continua;
http://informazionedalbasso.myblog.it/

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.10 10:56| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

OT
Per tagliare i costi della democrazia, l'IdV Emilia Romagna propone di tagliare direttamente la democrazia.... Giovanni Favia risponde qui:
http://files.meetup.com/206830/POLEMICA%20IDV%20PER%20NON%20AVERCI%20FRA%20I%20PIEDI.pdf

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 18:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.10 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono emozionato....quasi arrapato....

il giorno 20 del mese p.v. si celebrerà il rito del giuramento di pontida....

tutti vestiti come boy scout ..tutti in verde.. ..bandierine ..fischietti....cappellini...grappa....

il rito dell'ampolla ...di s. gennaro..NO !! dell'acqua del po...liquefazione dell'ignoranza

lo stato PADANO....il riscatto di un popolo verso il popolo italiota.....

rifletto e mi arrapo sempre più.....

padania....quando un'idea sistema una famiglia.

padri..madri...cognati....figli...

soggetti un pò coglioni ? fa nulla.....di cos'altro dovrebbe nutrirsi la lega ?

la trota ?

NO ! Il POLPO (Octopus vulgaris) è un mollusco cefalopode ...molto intelligente ....tra i più intelligenti esseri marini.....

...non a caso bossi ha dipinto l'attuale consigliere regionale "trota"....altrimenti avrebbe OFFESO i polpi !!!!

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 28.05.10 22:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' SPARITO IL LATTE ALLA GREGORACI
Ma poverina, dopo il blitz della guardia di finanza sul megayacht di
briatore, ha affermato di aver perso
il latte per lo spavento.
La gregoraci ha anche dichiarato che il pupo
ha perso la serenità.

Ma Vaffa Va
Il nostro latte invece si inacidisce scoprendo
le porcate che combinano !

Consiglio ai naviganti:
Chi pè stì mari va ....
Stì pesci piglia !

P.S.
Non votate questo commento,
aspettate che lo riposti cettina !
:)))

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.05.10 18:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi ho guardato il TG3 per sordomuti.
ero curioso di vedere che gesti fanno per nominare Bocchino.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 29.05.10 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sarebbero un paio di cose da fare, per questa crisi.
Prima di tutto, la riduzione degli stipendi dei politici dovrebbe essere del 50% (sarebbero comunque i più alti d'Europa), ma per questo dovremmo fare un referendum (ci vuole la spinta dal basso, loro non la farebbero mai, ma con un po' di organizzazione centralizzata noi ce la faremmo).
Secondo punto, che può dare un contributo fortissimo: siamo in tempo di dichiarazione dei redditi e scelta dell'8 per mille. Smettiamola di devolverlo alla chiesa cattolica, che in crisi non è di sicuro! E nemmeno di non fare la scelta, che tanto sempre ai cattolici vanno. Facciamo espressa scelta di darlo allo stato (io ho già fatto così). A noi non cambia nulla (tanto comunque ce li levano), ma se qualche politico sponsorizzasse questo atto di responsabilità sociale contro la crisi, sono sicuro che troverebbe molti consensi. La crisi ci riguarda tutti, molto più del contributo alla chiesa cattolica, insomma.

Beppe, non si dovrebbe provare a spargere un po' la voce?

Carlo A. 29.05.10 13:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In memoria del giornalista Walter Tobagi,
assassinato dalle Brigate Rosse
30 anni fa.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.05.10 10:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tre esperimenti sono riusciti, anzi, riuscitissimi!

Ho dato la dimostrazione che non è il commento ad attirare gli scambisti di voto, ma è il nome ad attirare le mosche tsé-tsé.

PS. Per chi dico io, e lui lo sa, "di a quel fesso del tuo amico che non sei stato tu ad incastrare me, ma io ad incastrare te."

Era una curiosità, la mia e l'ho soddisfatta, perchè dovrei vendicarmi?

Ci siete cascati come pere mature, in fondo in fondo siete dei sempliciotti.

Ciao, bel...........;-DDDDDDDDDDDDDD!

cettina d., isola Commentatore certificato 28.05.10 18:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori