Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Mastella in tanga


Mastella_europeo.jpg
Mastella pesa due quintali. All'Isola dei Famosi il cicciobombo darà spettacolo, anche se lo preferivo all'isola di Alcatraz. Il ceppalonico è stato eletto al Parlamento europeo per lavorare, nessuno sa di cosa si stia occupando, lui come i suoi colleghi, a parte riscuotere lo stipendio.
"Mastella all’Isola dei Famosi: L’ex ministro della Giustizia: mi rilasserò e dimagrirò. Magari ci tornasse pure la Yespica. Bene si stanno preparando per andare in esilio dopo Hammamet tutte le isole vanno bene.Maggilla Mastella dai l'esempio espatria... levate dalle palle". franco f.

30 Mag 2010, 22:46 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Leggo sui giornali l'ultima trovata della famiglia Mastella che, a mio parere, non lesina NULLA pur di far parlare di sè. Non 1, ma ben 5 pallottole hanno ricevuto in una lettera!!! Mai sentito e letto una notizia del genere, ma poichè si tratta di Mastella e consorte al seguito che NON FANNO PIU' NOTIZIA da molti mesi, tale notizia li riporta in cronaca sicchè si possano rivedere le loro facce. Non si può dire che Mastella non venga dalla "scuola DC" in cui era in voga, negli anni 70, lo slogan: "parlate di me, bene o male non importa, purchè ne parliate".
Grazie Mastella per tutte le cag..e che hai combinato!!!!

Beppe Saturno 05.06.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

dunque a Mastella dovrebbero confiscrgli tutti i beni e mandarlo a pulire i cessi 365 giorni su 365 finché non ci ha ripagato delle ladronerie di cui si vanta ancora oggi.

pippo calo 02.06.10 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma può farlo, da parlamentare europeo?
Che fa, si prende aspettativa o si fa segnare presente da qualche amico?
NON CAPISCO...

Antonella Blasetti, Roma Commentatore certificato 02.06.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Sto maiale del mastellone! Non ne ha mai abbastanza eh? Che schifo che fa` ! Spero solo di avere la fortuna ,un giorno di poterlo incontrare e un calcio nelle palle glielo leva nessuno,a costo di andare in prigione per il resto della mia vita! Ha la pancia piena di merda e ancora pretende!

Gianfranco Chiste` 02.06.10 06:22| 
 |
Rispondi al commento

mandiamolo sull'isola e lasciamocelo!!!

http://carloruberto.blogspot.com/2010/05/siamo-davvero-in-europa.html

Carlo Ruberto 01.06.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Boicottare il programma no eh?
Rumenteeeee!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 01.06.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

ma veramente va a fare quella cosa lì ,l'isola dei famosi?? in principio pensavo fosse uno scherzo .no dai ma ditemi che è uno cscherzo,premetto che non mi frega niente per me può andare a prostituirsi o cose così,ma la decenza umana ha un limite da qualche parte ???

panino A. 31.05.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a sputtanare, giustamente, Demente Mastella, ma a me fanno più incazzare quei poveretti che lo votano e che hanno messo la crocetta e sono ben 23.792.

Già un vaffa anche a questi non sarebbe male, in fondo il Ceppalonico può sempre giustificarsi dicendo "se mi vogliono e mi amano, che ce posso fa?".

Per curiosità il secondo in preferenze è il nano malefico con 21.152 voti, allora questi non si accontentano di votare il Demente, perseverano votando il pedonano.

E poi diamo sempre la responsabilità del disastro ai politicastri, ma quelli che li votano sono innocenti ?

Giorgio O. Commentatore certificato 31.05.10 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra un ippopotamo

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 31.05.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

dalla morte dei politici gli italiani avrebbero tanto da risparmiare!

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 31.05.10 20:15| 
 |
Rispondi al commento

" UNA DIARIA DI 290 EURO"

SPERIAMO CHE TI VENGA UNA DIARREA DI 290 KG.

mario ., monopoli Commentatore certificato 31.05.10 19:08| 
 |
Rispondi al commento


Vediamo...Mastella potrebbe venire a casa mia per un tempo uguale alla permanenza sull'isola dei famosi.Se l'obiettivo da ottenere riguarda la perdita del peso, questo lo posso garantire senza tanti sforzi a patto che firmi un contratto senza trucchi e senza inganni....come in televisione. Mi da una mano in casa, si riappropria della vita reale.....per la pubblicità e la visibilità ci penso io!

Stefania Ferens 31.05.10 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci rimanesse per sempre!!!!!!

Andrea Pedaggio, Buttigliera Alta (TO) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO Demente Mastella!!! vai sull'isola, magari una isolotta vicino vicino alla marea nera che sta montando dall'oceano... e da li non ti muovere più per i prossimi secoli...

Chiederi anche agli organizzatori di quel programma di prendersi anche Gasparri, Bondi, Tremorti, Ghedini, belpietro e per finire il Minzolino!!! tutti li .. sull'isola.. e non tornate mai più!!!!!!!!

luigi a 31.05.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

che te possano....

alessandro a., word Commentatore certificato 31.05.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Allora quando facciamo qualcosa di concreto tipo un bell' assalto popolare al parlamento ?
Ho prima facciamo un bell' ultimatum del tipo "avete 24 ore per andarvene tutti" altrimenti veniamo a prendervi per le palle e a calci in culo ?

fabio P 31.05.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

semplicemente vergognoso !!!!
ruba i nostri soldi e in piu si diverte alla faccia di chi e senza lavoro, e naturalmente i sacrifici sono nostri.
io non ho le forze, ma vorrei essere un serial killer e farli fuori uno a uno sotto indicibili torture.

graziano trap Commentatore certificato 31.05.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma la colpa e' di Mastella o di quelli che lo guarderanno (come hanno gia' guardato gli "illustri" predecessori)?

Maurizio B., Monza Commentatore certificato 31.05.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

magari si lo mangiano Los Cangrejos questo italianissimo delle amplie mani

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.10 06:17| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
IO SAREI PIU' FAVOREVOLE MASTELLA ALL'ISOLA DI GUATANAMO,OPPURE SANT ELENA,DOVE HANNO RINCHIUSO NAPOLEONE BONAPARTE,CHE POI MORI' DI MALARIA,VEDRAI SE POI SGARRA ANCORA!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 31.05.10 00:47| 
 |
Rispondi al commento

mastella all'isola dei famosi ma affanculo no?

vincenzo p., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.10 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo...che schifo...scendiamo in piazza vi prego...Beppe organizza qualcosa dal vivo, facciamogli sentire i nostri passi sull'asfalto!!!

Alessandro Cosimetti, Roma Commentatore certificato 30.05.10 23:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori