Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Spiriti


Spiriti
(1:51)
spiriti.jpg

Il politico infestante è lo spirito di un defunto che non sa di esserlo e vaga nei luoghi in cui è vissuto. Così come le case infestate sono abitate da fantasmi di trapassati, lo Stato italiano è infestato dagli spiriti dei politici che furono. Le entità che occupano le case si manifestano con apparizioni, rumori, spostamenti di oggetti e attraverso i medium, persone in grado di parlare con l'aldilà. Il politico trapassato usa i media che ne propagano l'ectoplasma attraverso l'etere. Fede, Floris, Minzolini estraggono dal magma indistinto dei non morti le voci, i volti di Berlusconi, Lupi, D'Alema, Fini, Bersani, Casini, Gasparri e le proiettano nella realtà percepita dagli italiani. Ologrammi di un mondo che da tempo ha cessato di esistere.
La realtà e la realtà percepita si sovrappongono, si fondono, diventano una cosa sola nella mente degli italiani. Per molti Berlusconi esiste davvero e governa il Paese e Bersani e Fini fanno opposizione. Gli italiani sono psichicamente deboli, la loro volontà è stata minata. Si registrano così casi di possessione da parte degli spiriti dei politici più perniciosi di milioni di persone inermi che ne riconoscono il viso sui manifesti elettorali e li votano ad ogni elezione. Gli spiriti dei politici defunti inducono in casi eccezionali una totale assenza di volontà in alcuni soggetti che hanno lo scopo di servirli, sono casi di autentica possessione, di unità tra vivi e morti, rivelati dalle parole di esseri letargici come Bondi o Scajola nelle sedute spiritiche televisive. La possessione da parte dei disincarnati può produrre effetti tali da evocare presenze demoniache evidenti nel caso di La Russa.
Se i medium per comunicare con i defunti entrano in uno stato di trance, i media per ridare vita apparente agli spiriti dei politici inducono una trance negli italiani. Una condizione non percepibile da chi ne subisce gli effetti, ma solare per chi osserva l'Italia dall'estero che però non ne capisce le cause e sottovaluta le possibilità di contagio. Gli italiani sono un popolo che crede agli spiriti, come i bambini credono nel babau. Un popolo che la televisione ha trasformato in zombie, ridotto in uno stato catatonico, simile in questo alle droghe usate dai sacerdoti haitiani. Quando da piccoli sentivamo, credevamo di sentire, degli orribili rumori provenire dall'armadio e vedevamo, credevamo di vedere, delle terribili ombre ingrandirsi e muoversi verso di noi, avevamo due scelte, ignorarle o nasconderci sotto le coperte. Nella stanza non c'è nessuno spirito oltre a noi. Per esserne sicuri è sufficiente accendere la luce e spegnere la televisione.

6 Mag 2010, 16:40 | Scrivi | Commenti (856) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

SIGNOR MINISTRO,SONO TRASCORSI PIU’ DI DUE MESI MA ELLA NON SI E’ DEGNATA NEMMENO DI LEGGERMI. PRESTO LASCERO’ QUESTO GRAN PAESE DI MERDA, PERTANTO SI RISPARMI L'EVENTUALE BENEVOLO INTERVENTO.
SI VERGOGNI INSIEME A TUTTO IL GOVERNO!
http://alministroalfano.splinder.com/post/22101862/governo-berlusconi
Gentile Ministro Alfano,mi permetto di disturbarLa per chiedere un Suo benevolo intervento affinchè la questione che vado ad esporLe possa giungere all'esame dell'Ufficio del Ministero di Grazia e Giustizia cui compete la sua risoluzione.
Il motivo per cui ritengo opportuno chiamarLa in causa tramite questa lettera, trae origine dalla strafottente negligenza con cui il Governo centrale e le Istituzioni locali affrontano tale questione: infischiandosene altamente che la stessa fu portata alla loro attenzione dall'autorevolezza della Presidenza della Repubblica; da una interrogazione parlamentare presentata all'ex Ministro degli Affari Esteri Massimo D'Alema; dalla sua pubblicazione su giornali sia italiani che stranieri e, parzialmente, sul sito web della Camera dei deputati; da una istanza inoltrata nella primavera del 2008 al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi utilizzando i recapiti di posta elettronica disponibili sul sito di Palazzo Chigi e, via Fax, allo 066783238 di Palazzo Grazioli. Tale istanza fu inoltre pubblicata su diverse testate giornalistiche online, su numerosi blog, eccetera eccetera. L’inoltro di tale istanza,come del resto tutti gli altri tentativi finalizzati a riscuotere il Governo dall'inerzia applicata da anni alla questione, sono serviti soltanto a persuadermi che la più volte annunciata "Vicinanza dello Stato a tutti i cittadini", non è altro che una delle tante ipocrisie del nostro connazionale Berlusconi, da aggiungersi a quelle già raccolte in un voluminoso libro intitolato "Le Mille Balle Blu". Infatti, gli unici segnali di vicinanza e di senso del dovere lanciatimi dalle migliaia di collaboratori che popolano i Palazzi...

Yves Toniout Commentatore certificato 12.05.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento

voglio sapere se è vero che in questo periodo i deputati e senatori si sono aumentati lo stipendio di 1500 euro. non ci credo a questa notizia, ma se fosse vera sarebbe proprio una vergogna

cataldo testino 11.05.10 21:47| 
 |
Rispondi al commento

ciao peppe mi potresti fare un favore se puoi?
mi dovresti conntattare con la tua mail in modo che io possa scriverti delle cose in privato.

grazie e scusate tutti quelli del blog ma è una faccenda estremamente personale

grazie beppe aspetto tua rsposta

alessandro menchini (agente n7), roma Commentatore certificato 11.05.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Una rivoluzione culturale che porti a spegnere la TV non può che essere privata e non di massa.

Si può anche manifestare contro la Tv e poi tornare a casa ad accenderla, come un fumatore incallito che non riesce a smettere.

La gente è ormai assuefatta al tubo catodico.

Casomai dovremmo riappropriarcene,pretendendo programmi alla nostra altezza. Ma il fatto è che la gente ormai trova gustosa anche la spazzatura...

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 08.05.10 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Wow bellissimo post, soprattutto il finale.
Complimenti Beppe perché sei un artista a 360°.

P.s.: Solo per la cronaca... a settembre festeggerò il mio quarto compleanno (4°) senza televisione.
Avevo intenzione di farmi fare una torta a forma di TV vecchio stile... tipo le Grundig cubiche e gialle, ve le ricordate?
Sarà un piacere vederla sciogliere e poi mangiarla...

adriano perrone 08.05.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Forse è troppo chiedere di spegnere
del tutto la televisione, (si può fare,abbiamo un computer e ci basta)....
Però penso che i tempi sono maturi per ELIMINARE DAL TELECOMANDO I CANALI DI MEDIASET.

GRILLO mettici una pagina a disposizione del tipo:
NOME:
COGNOME:
SOLO MEDIASET 
TUTTI I CANALI 
MOTIVO DELLA SCELTA:
E NATURALEMENTE UN CONTATORE

Fabio D., Cassino Commentatore certificato 07.05.10 21:30| 
 |
Rispondi al commento

....PRENDIAMO LA FALCE
E PORTIAMO IL MARTELLO
SCENDIAMO GIù IN PIAZZA
PICCHIAMO CON QUELLO...
NO NO..... MA CON DEMOCRAZIA..

MICKY CORVO 07.05.10 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Non credete che questa crisi ci farà un culo ,guardare per credere
http://preg.org/collectibles/gross/goatcx.jpg

Rossana R. Commentatore certificato 07.05.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia andrebbe commissariata.
Ci vorrebbe una vera rivoluzione (quella che a noi è mancata).
Andrebbero tolti di mezzo: politica e politici marci, mafie, finte economie ma veri disastri, privilegi e privilegiati, conflitti di interesse a tutti i livelli.
Insomma andrebbe fatta piazza pulita; e forse allora tornerebbe a essere "il belpaese".

bruno p., verona Commentatore certificato 07.05.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Il mio maiale è differente,
non c’ha tutti sti cazzi di problemi economici, non ha grosse pretese, se non quella di avere a disposizione del buon fango e del buoni pastoni a base di ghiande, in cambio però mi sostenta con proteine nobili, altro che maiali dunque, il tornaconto è sicuro, ma penso che nessun abitante di questo pianeta debba essere preso come esempio per giustificare le nefandezze che l’uomo procura ai propri simili o all’ecosistema, chi ha più timore del possibile default ? i grandi manovratori di capitali sicuro, i pezzenti, che sono poi la maggioranza non aspettano altro, la speranza della crisi finanziaria potrebbe significare una forte riduzione della sperequazione attuale.

Peppone . Commentatore certificato 07.05.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento

"IL MODERATORE DEL BLOG DEL GRILLO CANCELLA POST CHE RIGUARDANO LA FINE DI "FALCONE & BORSELLINO"!!

perchè l'ha inviato un "comunista" !!!!
bene, facciamo la figura di merda come deve essere!

post cancellato dal VERME IN QUESTIONE:

>>>>>>
appena sentita al TG3...

scoperte connivenze tra la classica mafia (rejina) con i servizi segreti
"deviati"!!!
-'sto "deviati" mi suona sempre "strano" !!
Dalle indagini su un poliziotto ammazzato qualche mese prima nel tentativo
di sventare un attentato al giudice Falcone.

Ancora ci sono bloggers che pensano :
era fascista
era comunista
era fascista
era comunista
era fascista
era comunista

consiglio per idioti:
andare a farsi uno shampoo in un bidè!
(più vado avanti più mi vengono dubbi su certi
pseudogrillini)


"Hai rotto il cazzo deficiente di una razzista affetta da manie di protagonismo ed eccessi di megalomania, secondo me sei solo una stronza che travestita da agnello cerca di metterlo in culo al popolo in puro stile leghista."

Ti rispondo un po´in ritardo perche´ho avuto altro da fare.
Comunque leggerti mi fa sempre ridere.
Non riesco a capire come "travestita da agnello possa metterlo in culo al popolo in puro stile leghista." e soprattutto non so proprio quanto ci guadagnerei.
Vedi, io non faccio MAI nulla per nulla a meno che non mi diverta farlo, quindi non riesco a capire l´utile di fare propaganda per la lega.
Forse tu mi sopravaluti, io non voglio salvare il mondo e non penso neppure di poterlo fare.
Come non penso che possa farlo tu, anzi soprattutto tu, col tuo linguaggio e la tua acrimonia.

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 07.05.10 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Sonia Alfano
Ho votato positivamente questa risoluzione del Parlamento perché ritengo che garantire l’accesso facile ed economico alla banda larga a tutta la popolazione debba rappresentare una priorità strategica per l’Unione Europea.
Diffondere l’utilizzo della rete significa ampliare e sviluppare la libertà di espressione dei cittadini, favorire la partecipazione alla vita democratica, permettere la diffusione della conoscenza e delle innovazioni. Ma ciò che mi preme sottolineare è che la diffusione della banda larga in Europa garantirebbe una ben più ampia libertà di informazione. Non dobbiamo dimenticarci, come ci segnala l’EUROSTAT, che anche per ciò che riguarda la diffusione di internet esiste un'Europa a due, forse a tre velocità.
E l’Italia, specie in alcune sue regioni, così come la Grecia, la Romania, la Bulgaria, il Portogallo rappresentano gli Stati ancora meno sviluppati in tal senso. E non è un caso che nella classifica sulla libertà di stampa relativa al 2009 stilata dalla Freedom House l’Italia sia indicata tra gli stati parzialmente liberi, ultima nell’Europa occidentale insieme alla Turchia, 72esimi al mondo insieme al Benin e all’India e preceduti dalle Isole Tonga.
Mi auguro inoltre che, anche grazie a questa risoluzione e ai principi che vi sono indicati, il governo italiano si decida a sbloccare quanto prima l’investimento di 800 milioni di euro che era stato previsto per abbattere il digital divide in Italia e che, per dichiarazione del sottosegretario alla presidenza del consiglio Letta, non risulta al momento prioritario. Segnalo infatti che, secondo un recente studio dell'osservatorio banda larga, la qualità del servizio in italia è insufficiente per le necessità odierne e da anni le associazioni dei consumatori denunciano che i costi di accesso risultano essere tra i meno competitivi d'Europa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 17:36| 
 |
Rispondi al commento

*****
Bolivia: botte da orbi per la Madre Terra

Nella cittadina di Macha, ogni anno, la gente si azzuffa furiosamente nel rispetto di una tradizione millenaria: il rituale del "Tinku", tra lotta e danze, per venerare la Madre Terra.

http://tv.repubblica.it/mondo/bolivia-botte-da-orbi-per-la-madre-terra/46731?video
*****
-----------------------------------------------

Come mi piacerebbe, in onore della Pachamama o madre terra, poter parlare in un'occhio a qualcuno degli scriventi su codesto blog.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 07.05.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Moody'es ci declassifica, manda pagelle terrificanti, la Borsa crolla, capitali enormi vengono bruciati in pochi secondi, i capi di Stato sono svegliati nel pieno della notte e fanno frenetiche riunioni straordinarie...
Il giorno dopo è tutto cancellato: Moody'es si è sbagliata, un impiegato ha cliccato male, doveva mettere una perdita in milioni, l'ha messa in miliardi, poco male, ops, un errorino...!
L'anno prima l'agenzia di rating aveva classificato col massimo dei voti Lehman Brothers, che è andata in completo fallimento, ops, un altro errorino, ci eravamo sbagliati.. lo steso sui bondi argentini, la bolla edilizia americana, quella spagnola, errorini li chiamano...persone perdono il posto, famiglie finiscono per strada, imprese falliscono, banche vanno in bancarotta, qualcuno si ammazza, ops, era un errorino!
Questo è il neoliberismo, una follia pianificata!
La peggiore follia che sia stata inventata insieme al fascismo, al nazismo, e al comunisimo. E c'è chi ne vuole ancora!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Borsa italiana in tilt, fermi gli scambi. Forti ribassi in tutte le altre Borse

Websim - 07/05/2010 16:24:50

Pioggia di vendite su tutte le Borse in Europa e in America e la Borsa italiana va in tilt: per un guasto tecnico si è fermata l'attività, l'indice FtseMib segna un ribasso del 2,7% ma non è affidabile.

Intanto sugli altri mercati fioccano le vendite e i ribassi sono pesanti

-----------

Per ora si stanno facendo una guerra! Poi saranno 'zzi nostri

Gianluca L., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento

IL SISTEMONE

Favori grandi e piccolissimi, affari, ministeri e Vaticano: la rete di Diego Anemone e i suoi appalti milionari


L’uomo delle Grandi Opere si prodigava per mille, minuscoli servigi. Sapeva curare i dettagli.

E con ogni minimo dettaglio riusciva a tessere la rete del suo sistema: quello che un giorno l’avrebbe portato ai grandi appalti e alle grandi opere.

Diego Anemone, per anni, è stato l’imprenditore dei desideri.

“Sono atterrato in questo istante dagli Stati Uniti.
Se oggi pomeriggio, se Francesca potesse… io verrei volentieri… una ripassata”.

Siamo a novembre 2008: da un lato della cornetta c’è Guido Bertolaso, dall’altro il factotum di Anemone, e la “ripassata” s’organizza in un batter d’occhio.

Trattasi di massaggi, si dirà dopo, ma il punto è che il capo della Protezione civile ha un desiderio.
E Anemone lo soddisfa.

Un minuscolo servigio, appunto, ma Bertolaso lo chiede proprio ad Anemone: all’imprenditore che tanti appalti, dalla Protezione civile, riesce a ottenere.

C’è da sistemare lo sciacquone a Montepulciano , nella villa di Lorenzo Balducci.

“La cassetta perde acqua”, dice Rosanna Thau, moglie di Balducci.
E lui: “Faccio venire Luigi”.
Un altro, minuscolo servigio.

Però Balducci è l’ex “soggetto attuatore” per il G8 alla Maddalena.
È l’ex presidente del Consiglio superiore dei Lavori pubblici.
E soprattutto, è un vecchio amico.

Un uomo che conosce bene il “sistema gelatinoso”.

Un sistema che, di dettaglio in dettaglio, tocca i servizi segreti, approda nelle stanze dei ministeri, usa preti come casseforti, mette in moto soldi contanti, che poi si trasformano in assegni, che poi servono a pagare le case di ex ministri, come Claudio Scajola, e di personaggi apicali dei servizi segreti, come il generale Pittorru della GdF.

Anemone nega.
Ma questa è la ricostruzione dell’accusa.
E i fatti vanno ricostruiti almeno a partire dal biennio 2002-2003.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 07.05.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questo momento BERTOMASSAGGIO sta facendo l'angioletto in una conferenza stampa a palazzo chigi.

ovviamente senza che nessuno dei giornalisti presenti faccia una domanda scomoda.
anzi.
UNA domanda.

ha esordito dicendo di aver ricevuto una lettera nientepopòdimenochè da BILL CLINTON che si congratula con lui (GIURO):
"Per l'ottimo lavoro svolto dalla protezione civile ad HAITI"

scatta il primo vaffanculo

prosegue dicendo che gli stava per scappare una battuta in risposta a CLINTON, quella di dirgli
"caro BILL abbiamo un problema comune io e te, e si chiama MONICA....solo che a lui i problemi glieli ha procurati davvero, Monica"
poi però...bontà sua, si è astenuto.

scatta il secondo vaffanculo, doppio, dato che qui si rivela la (ig)nobile discendenza dal nano-satiro.

poi tutta una serie di resoconti riguardanti i suoi rapporti con ANEMONE.
ovviamente lui, con ANEMONE, ha avuto solo rapporti di lavoro, senza minimamente sospettare che razza di farabutto avvoltoio corruttore potesse celarsi dietro le vesti del costruttore.

io vi GIURO che se fossi stato presente alla conferenza stampa, BERTOLAZZO a quest'ora sarebbe in condizioni disperate su un'ambulanza, trasportato d'urgenza per una grave ferita alla giugulare, presa a morsi dal sottoscritto.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 07.05.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Ad antonio e paolo angelucci, volutamente in minuscolo.
Voi chiedete ad Annozero 65 milioni di euro per avere danneggiato la vostra immagine.
Quale immagine sigg. angelucci, quella di gente
su cui gravano fortissimi sospetti di truffa ai danni dello Stato?
Ma andate a fare in culo, va!

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

LE RIPESCATE DI B.

Fece fuoco e fiamme diventa assessore


L’anno scorso il padre minacciò di darsi
fuoco davanti a Palazzo Grazioli.

Emanuela Romano, una 28enne bruna di Napoli, laurea in psicologia e master a Publitalia, era stata appena depennata dalle liste Pdl dopo aver partecipato al corso per aspiranti europarlamentari insieme a molte fanciulle tra cui l’ex letteronza Barbara Matera, l’ex gieffina Angela Sozio e l’ex meteorina Giovanna Del Giudice.

Tutte escluse, tranne la Matera, per le affermazioni di Veronica Lario.

Dopo 12 mesi la cofondatrice del comitato ‘Silvio mi manchi’ ieri è stata nominata assessore a Castellammare di Stabia.

Alla conferenza c’era anche il papà.

Il neo sindaco Luigi Bobbio ha detto di averla scelta “perché è estranea alla città e garantirà imparzialità nella gestione delle politiche sociali”.

IFQ di oggi

silvanetta* . Commentatore certificato 07.05.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara la mia degna residente di "PETANIA"
Annarita Dini incrocio blasfemo tra una vacca ed un porco perchè non rispondi alla domanda che ti feci qualche post addietro, ossia questa:
-----------------------------------------------

Mi piacerebbe proprio che un'ignorante bifolca spala-luame come te mi spiegasse anche in minima parte quello che copia-incolla, ma capisco che è pretendere troppo dal tuo cervellino rinsecchito dall'alcool, non sei d'accordo? Allora comincia con lo spiegarmi quello che hai copiato deficiente.

Il Santo Commentatore certificato 07.05.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene leggendo unpo si commenti sul blog mi senbra che la situazione (alquanto penosa) sia questa.
Da una parte c'é un gruppo di ignoranti neofasciti meridionali che si inalberano come salvatori della patria e grillini (buono a sapersi)
dall'altra ci sono persone che stando all'estero non sono immerse nell'assurdo incantesimo italiano e come tali parlano da persone "normali". Peccato che il concetto di normalité in questo paese sia rovesciato. Infine ci sarà pure qualche infiltrato leghista che si sfega le mani e non crede a quello che legge ( se sa leggere).
Comunque troppo qualunquismo troppa ideologia troppo fanatismo e troppa ignoranza su questo sito, una vera schifezza.

giovannino . Commentatore certificato 07.05.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOSSI JUNIOR QUERELA UN BLOGGER
Il ruggito della Trota

Michel Abbatangelo, un artista e pittore italiano naturalizzato francese, si è visto recapitare ieri della posta indesiderata.

“Ho ricevuto una raccomandata stropicciata e umidiccia dall’Italia racconta in bella prosa sul suo blog ‘le facteur’ (il postino) me la porge, firmo, merci, e qualcosa mi dice che non sarebbe finita bene la giornata”.

La missiva contiene un avviso di garanzia.
Il pm indaga su una denuncia per diffamazione presentata dal pupillo del Senatur:

Renzo Bossi detto “la Trota”.

A Michel vengono contestati lungi stralci di una sua opera satirica pubblicata a puntate sul blog: “Il diario segreto di Renzo Bossi junior”

http://100cosecosi.blogspot.com/2009/08/bossi-renzo-junior-il-diario-segreto.html

Alcuni passi della querela, raggiungono picchi di involontaria comicità: vengono contestate “affermazioni che, in modo evidentemente ironico e con valenza diffamatoria, riferiscono di un piano, ordito da Bossi Renzo e da deputati Borghezio e Salvini Mario, quest’ultimo parlamentare europeo, di invasione dell’isola di Malta”.

Ma si va anche oltre: sempre nell’opera di Abbatangelo sarebbero contenute “affermazioni tese a descrivere Bossi Renzo come persona priva di cultura”, una vera ingiuria per lo stesso Renzo bocciato due volte all’esame di maturità e diplomatosi dopo che il potente padre aveva accusato “Gente non del nord”, ovvero gli insegnanti, di “martoriare gli studenti settentrionali”.

Il blogger risponde con orgoglio:

“Scrivo di satira per puro gusto di reagire a quello che mi rivolta e mi indigna” dice al Fatto Quotidiano.
Sperando che tutto si risolva in una bolla di sapone, per lui fa parlare la sua storia:

“Non potevo dimenticare di essere figlio di immigranti e a mia volta immigrato in terra di Francia.

Avevo sette anni quando mio padre in Argentina mi insegnò a disegnare e colorare la bandiera italiana in quanto di lì a poco si sarebbe rientrati a casa."

silvanetta* . Commentatore certificato 07.05.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


E' TUTTO FALSO, E CI STANNO AMMAZZANDO

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7025

Arzân 07.05.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, saranno ectoplasmi ma per ora sono ancora lì. Perchè non facciamo partire una bella campagna contro il nucleare.Non ti sembra strano che l'Italia sia l'unico paese a non aver chiesto agli USA di togliere le testate nucleari in base agli accordi presi da USA E RUSSIA e che lo psiconano abbia incontrato Putin per collaborare per il nucleare? E che dire del fatto che per fare una centrale ci vuole cemento(= MAFIA) e per gestire le centrali occorre smaltire i rifiuti(scorie=CAMORRA) ed al governo c'è buona parte di rappresentanza di Sicilia e Campania.
Ed inoltre non è una strana combinazione che testa di asfalto oggi abbia l'interim dello Sviluppo Economico dopo che a quel povero di Scajola qualcuno (Anemone,Balducci) gli abbia comprato la casa a Sua insaputa?
A pensar male si fa peccato ma molte volte ci si azzecca!

isotta V 07.05.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Del quando si parla con tanta ignoranza.

*****
[...]

Stati Uniti le scuole pubbliche fanno schifo
Gli studenti escono senza sapere né leggere né scrivere...

[...]

viviana v., Bologna
*****
------------------------------------------------

1) Le scuole negli Stati Uniti vengono gestite dalle citta' che le ospitano e seguono i mandati stabiliti dallo stato in cui si trovano. Quindi diverse realta' in diverse citta' in diversi stati.

2) Ogni classe della scuola dei miei figli, scuola pubblica, ha i suoi bravi computers tra le altre attrezzature moderne. Il piu' grande, in seconda elementare, scrive e legge normalmente come un'adulto e non disdegna l'uso di Power Point e Word.

3) Il trasporto da e per la scuola e' garantito a tutti, indipendentemente dallo stato sociale.

4) Migliaia di studenti di tutto il mondo decidono e anelano di venire ogni anno negli Stati Uniti per un anno di totale immersione nelle sue scuole pubbliche, la maggior parte ospite di famiglie locali e non spendono un centesimo se non per pagare le agenzie che offrono il loro servizio.

Al contrario di te, Viviana, non conosco la realta' Inglese quindi non mi pronuncio, mi preme pero' di dirti che sei a volte un pozzo di luoghi comuni, leggende metropolitane e bufalate varie.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 07.05.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

65 milioni contro Annozero

Gli Angelucci chiedono un maxi-risarcimento a Santoro per un’inchiesta sulle loro cliniche

Per il nostro presidente del Consiglio, in Italia c'è “fin troppa” libertà di stampa.

Eppure, non appena un giornalista si azzarda a raccontare qualcosa, in Italia, fioccano le querele.

La settimana scorsa, è toccato a noi: il presidente del Senato, Renato Schifani, ha chiestoal nostro giornale 720mila euro per aver scritto dei suoi rapporti e dei suoi trascorsi professionali.

Ad Annozero è andata peggio: Antonio e Giampaolo Angelucci, re della sanità privata, e il loro gruppo, la San Raffaele spa, vogliono 65 milioni di euro.

Sentono lesa la loro reputazione per come Santoro e la sua squadra hanno raccontato la loro influenza nella vita politica italiana.

Antonio e Giampaolo affermano di essere "personaggi molto noti nel panorama dell'imprenditoria": talmente tanto, ricordano, che tutti li conoscono come "gli Angelucci".

Uno, Antonio, è deputato del Pdl.

Attivi nella finanza, nel settore immobiliare e nell'editoria (sono loro Libero e Il Riformista), hanno nella sanità il loro business di punta.

Attraverso la San Raffaele spa gestiscono17 strutture sanitarie, quasi tutte nel Lazio e in Abruzzo.

Il presidente del cda, Carlo Trivelli, ricorda che perfino una commissione d'inchiesta parlamentare sul sistema sanitario nazionale ha espresso "all'unanimità" grandi lodi su alcune sue strutture.

Anche per questo, il Gruppo non può tollerare "la condotta diffamatoria" di Annozero.

Che hanno fatto?
L'11 febbraio scorso, si sono permessi di raccontare il punto di vista di chi, a differenza dei parlamentari, si tira fuori da quell’"unanimità".

Santoro e i suoi, sostiene Trivelli, avevano "il malcelato intento" di dimostrare che alcune strutture accreditate con la Regione erano gestite in maniera "gravemente inefficiente", che le prestazioni erano "molto al di sotto degli standard", che lo Stato non eseguiva "controlli". […]

silvanetta* . Commentatore certificato 07.05.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora mi pare di aver capito
che i soldi per la grecia ce li mette di tasca sua tremonti...
13 miliardi tra lui e berlusconi
senza mettere le mani in tasca a noi...
è un mistico l'ho sempre detto..
ma come farà....mah!...che fovza!!!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 07.05.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

L'ex presidente del Consiglio Romano Prodi ha ricordato che "Moody's aveva anche detto che la Lehman Brothers meritava 10 e lode". (Grande bamca poco dopo FALLITA ROVINOSAMENTE! ndr)

....

Questa è Moody's.
Quanto PRENDE per dare giudizi negativi o positivi?

Dino Colombo Commentatore certificato 07.05.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Non so più dov'è la gente, la passione politica, la voglia di trovarsi e di provare a reagire a tutto questo: questi cialtroni sono riusciti a creare divisioni ovunque facendo leva sulle peggiori debolezze umane: l'insofferenza o l'odio per il diverso, per il debole, per il clandestino, tra chi ha poco o niente e chi ha appena di più, tra lavoratori pubblici e privati, tra settentrionali e meridionali, costruendo di volta in volta con i media nuovi bersagli su cui deviare le frustrazioni di una massa impaurita da un disastro economico incombente: così oggi la responsabile di tutti i mali è la Scuola, domani gli assenteisti, dopodomani gli anarchici, poi i ferrovieri, il lavoro stabile , i clandestini, gli extracomunitari e così via, ma sempre attenti a non mettere mai in discussione i propri privilegi e le proprie enormi responsabilità dello sfacelo morale ed economico del Paese. Quando gli Itagliani si accorgeranno dell'inganno, sarà bene che non si facciano trovare in giro: non c'è nulla di peggio di un imbecille che ha capito d'averlo preso nel culo (Piazzale Loreto insegna)....

harry haller Commentatore certificato 07.05.10 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

☭ Mio Papa' era Rosso, in tante cose.
Mia Mamma, nera in tante altre.
Talvolta, poverina si sentiva dir ch'era 'na Porca.
Ma a me, mai dissero Figlio di Puttana.
Pero' son mezzo Troia e per meta' MAgnaccia.
Mezzosangue: Gruppo Zero in lotta con l'AB.
Nonna Austrungarica, Babbo Gianduja, bisbisbisbisbisavoli in quel di Alcamo.
Non facciamo l'Ordalia: potrei trovar avverso d'ammazzar un figlio con la Giacca Blu' o l'Altro con la Giubba Rossa.
E il Cotone continuerebbe a salir le Quotazioni.
Ormai s'è perso il Senno, teniamoci almen il Cuore.
Anche se non sta piu' dentro Casa.
Un posto stretto.....

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 07.05.10 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Free Internet...ma per loro.

Fastweb, Vodafone e Wind hanno presentato oggi un progetto per dotare l'Italia di un'unica infrastruttura di rete in fibra, chiedendo al Governo d avviare il processo per la creazione di una societa' comune, che coinvolga tutti gli operatori e le istituzioni. Il piano si basa sulla copertura delle 15 maggiori citta' italiane, per una popolazione di 10 milioni di persone, entro cinque anni, con un investimento di circa 2,5 miliardi di euro ripartito tra operatori e istituzioni coinvolte. In una seconda fase il piano potra' essere esteso fino a coprire le citta' con piu' di 20 mila abitanti, raggiungendo cosi' il 50% circa della popolazione italiana con un investimento totale di 8,5 miliardi di euro.
Il progetto nazionale - hanno sottolineato in una conferenza stampa gli amministratori delegati delle tre societa' - e' aperto a tutti i soggetti pubblici e privati, inclusa Telecom Italia, che vogliono farne parte; l'investimento sara' in funzione della partecipazione.

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=140681

Arzân 07.05.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

...ROMA - "Crisi: Moody's, banche a rischio in Italia e altri quattro Paesi". "Crisi: Moody's, Italia non è tra i Paesi più a rischio". Il primo è il titolo di una notizia di agenzia delle 11.47 di ieri, il secondo di un'altra notizia di agenzia, pubblicata stamattina alle 9.35. Tra il primo e il secondo lancio, in poco più di 24 ore, si è registrata una discesa in picchiata di tutti i titoli bancari, una delle sedute più rovinose degli ultimi mesi.

....

E visto che i mercati hanno reagito male e che anche i politici nostrani si sono precipitati ad arginare il primo lancio di agenzia, confermando così di aver BEN INTERPRETATO Moodi's, delle due l'una:

- o Moody's ha MENTITO IERI...oppure HA MENTITO OGGI.

E se avesse mentito pure sul debito greco?...e se sta mentendo anche sul rating delle altre nazioni come Spagna e Portogallo?

Dino Colombo Commentatore certificato 07.05.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

verissimo!!!!!!!

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE

LA COMPAGNIA PETROLIFERA HA PURE LA SFRONTATEZZA DI DIRE CHE PAGHERA' TUTTI I DANNI.

COME LI PAGHERA'?

SEMPLICE: FACENDOLI PAGARE AI CONSUMATORI

E LA MANOVRINA ANTICRISI CHI LA PAGHERA'
SECONDO VOI?

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 07.05.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Codice stradale: troppe leggi, nessun controllo!

Il ''nuovo'' codice della strada è quello che - de facto, de jure - conforma alla norma pubblici vizi e private virtù degli automobilisti di casa nostra. Quello che invece esce dal Senato ed in prima, seconda,
terza, quarta lettura da Montecitorio, è un atto legislativo che ripercorre un iter ormai tanto vecchio, quanto inutile. Tutti noi, tanto per fare un esempio attinente alle cronache quotidiane, sappiamo che rubare, pardon, 'distrarre denari pubblici' è reato! Ma allora a cosa serve un'altra legge sulla 'corruzione'? Sarebbe sufficiente applicare e soprattutto far rispettare le normative vigenti, in una sola parola "CONTROLLARE!!!", invece di appesantire codici e codicilli, invece d'intasare il traffico burocratico nelle aule giudiziarie! Comunque, ecco le principali novità, tutte da ridere, del "nuovo" codice della strada:
mettere "la freccia", per indicare l’intenzione di svoltare a destra o a sinistra, non sarà più necessario. Il ‘Servizio Assistenza Clienti’ delle maggiori case automobilistiche sta predisponendo una 'Campagna di Richiamo' per la rimozione di questo inutile optional da tutte quelle vetture che ancora lo montano;
bocciata la regola che voleva le mani poste saldamente al volante "ad ore 10:15" e contestualmente l’obbligo dell’auricolare quando si è alla guida, purchè una mano sia impegnata dal telefonino durante le chiamate, e l’altra (la normativa, in ossequio ai ‘mancini’ e per la 'par condicio', non specifica se sia la destra o la sinistra) sia contemporaneamente occupata a tenere la sigaretta o a dare l’ultimo colpo di rossetto;
le strisce pedonali saranno cancellate, con notevole risparmio per l’erario in termini di spesa per vernici e mano d’opera, dal momento che i pedoni - con spiccato senso civico ed istinto di auto-conservazione - hanno recepito, a proprie spese, che è molto meglio non attraversarle, quando ci sono;
.... CONTINUA SU:


Non so se lo avete notato, ma c’e’ una guerra in corso. Essa non e’ combattuta con armi convenzionali, ma con armi finanziarie. Nonostante ufficialmente USA e UK siano “alleati” militari, dal loro territorio stanno partendo attacchi devastanti a diverse nazioni europee, assalti che, se andiamo a misurare il danno che producono, sono ostili e distruttivi quanto un’azione militare. L’impatto del piano attuale , sul piano economico e’ perfettamente equivalente alla nuclearizzazione di Atene.

Si’, avete capito bene: se al posto di questa speculazione si fosse lanciata un’atomica su Atene , il danno economico sarebbe stato lo stesso. (1)Poiche’ l’attacco parte da USA e UK, ancora non capisco per quale ragione i greci insistano nel rimanere nella NATO, per dire. Per quale motivo si dovrebbe considerare “alleata” o “amica” una nazione dalla quale partono attacchi distruttivi quanto un bombardamento nucleare?

Leggi il resto di questo articolo »

http://www.stampalibera.com/?p=12190

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.05.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Crisi: Moody's, banche a rischio in Italia e altri quattro Paesi". "Crisi: Moody's, Italia non è tra i Paesi più a rischio". Il primo è il titolo di una notizia di agenzia delle 11.47 di ieri, il secondo di un'altra notizia di agenzia, pubblicata stamattina alle 9.35. Tra il primo e il secondo lancio, in poco più di 24 ore, si è registrata una discesa in picchiata di tutti i titoli bancari, una delle sedute più rovinose degli ultimi mesi. L'indice dei titoli italiani del comparto (Ftse It Banks) ha ceduto il 7,13%, con cali superiori al 10% nei momenti di maggior panico. Dati analoghi per il resto dell'Europa. Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, denuncia stamane "un attacco speculativo" all'Italia. Un attacco che con il rapporto odierno sull'Italia Moody's sembra decisamente ritrattare: conferma l'outlook stabile, e sostiene che "i conti pubblici italiani non sono a rischio soprattutto per merito del sistema bancario nazionale, meno esposto a pericoli rispetto a quello di altri paesi". Un ripensamento, nel giro di 24 ore, a seguito della levata di scudi del governo italiano, della Banca d'Italia e della Banca Centrale Europea? Oppure un diverso, sapiente dosaggio di "luci e ombre": ieri prevalevano le ombre, oggi le luci, anche se gli ingredienti sono gli stessi?

Repubblica.it

......

Ora MI DOMANDO E VI DOMANDO
quanta CREDIBILITA' hanno simili agenzie di rating? se con un loro giudizio positivo o negativo possono bruciare miliardi di soldi e gettare nel lastrico milioni di risparmiatori?

Come si può cambiare così un giudizio nel giro di 24 ore?...

Io li metterei in carcere simili individui e poi butterei la chiave.

Dino Colombo Commentatore certificato 07.05.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Per molti se non ci fosse il nord,
il sud sarebbe una miniera d'oro(come
ai tempi dei Borboni che, come tali,
si contendevano le ricchezze tra quattro/otto famiglie) per altri ancora viceversa. Sudisti
e nordisti, sprezzanti dell'unità, si contendono
ragioni e torti, insulti ed etichette, mentre gli italiani, la maggioranza, hanno superato questi
battibecchi e aspirano a maggior legalità, a classi dirigenti che non derubino la cittadinanza, ad un esempio tangibile della politica: lo stiamo ancora aspettando.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AI RAZZISTI DEL NORD:

150 ANNI FA AVETE VOLUTO L'ITALIA UNITA PER POTER DERUBARE IL SUD CON LA SCUSA DELLA CASSA COMUNE

ORA CHE NON AVETE PIU' NULLA DA DERUBARE VOLETE L'ITALIA FEDERALE PER NON FARE PIU' CASSA COMUNE,

MA CHE FURBETTI STI RAZZISTI DEL NORD

PENSATE DAVVERO CHE AL SUD LA GENTE DORMA???

ORMAI IL NORD E' ITALIA E ITALIA RESTA!!!

PER FARE IL FEDERALISMO DOVRESTE PRIMA

RESTITUIRE TUTTO AL REGNO DELLE DUE SICILIE

E NON CE LA FARESTE MAI!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 07.05.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spinaaaaaaaaaaaaaaaaa... do' cazzarola stai?!?

L'acqua scarseggia ma... 'a papera galleggia!
Ja' fai a spiegajelo a'sto popolo de scellerati?

Saluti monoRed☭PartisanSempre...

P.S. L'ho fregati a Magic l'attrezzi.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 07.05.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero un gran bel post quello della signora Viviana V. che riporto in “rispondi al commento”
Uno dei migliori a mio parere sulla scuola, tra l’altro demolendo intellettualmente la signora Fulvia B. che mestamente ha battuto in ritirata.

Peppone . Commentatore certificato 07.05.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO A TUTTI I RIVOLUZIONARI DEL BLOG:

RISE UP !

La Grecia chiama: la crisi la paghino i padroni!

Data: venerdì 7 maggio 2010

Ora:16.00 - 19.00

Luogo:

Napoli: Presidio sotto il
consolato Greco in solidarietà con le lotte dei lavoratori e della
popolazione greca

viale Gramsci n. 5


Allora mi sono stancato di ripetervelo non è "PADANIA" ma è "PETANIA" terra di stronzi e di peti.

Il Santo Commentatore certificato 07.05.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo vinto in Puglia e Basilicata, dove abbiamo governato bene. E perso in Campania e Calabria. Quello dell’elettorato meridionale è stato semplicemente buon senso. È ora di smetterla: il voto al Sud non è una questione clientelare. Piuttosto, lo ribadisco, di buon senso». La Campania? «Se si estrapolano le medie macroeconomiche della regione da quelle dell’intero Paese, l’effetto è una media nazionale che ci fa superare la Francia e la Germania. Perché la Campania fa registrare le peggiori perfomance italiane». Enrico Letta, parlamentare e vice di Bersani al timone del Pd, ha detto queste cose appena qualche giorno fa, in occasione della presentazione romana di Domani a Mezzogiorno, libro curato dall’eurodeputato democratico Gianni Pittella. Secondo il parlamentare pisano ci sono solo quattro regioni europee che, dopo tutto questo tempo, hanno fatto marcia indietro. O meglio sono andate in territorio di «divergenza»: una piccola area tedesca e poi «Campania, Calabria e Sicilia». Questi tre pezzi d’Italia, insomma, «all’esito di 20 anni di politiche di coesione invece di avvicinarsi si sono allontanati dal resto del Paese». E qui il numero due dei democratici lancia un clamoroso allarme-zavorra. «Dico la cosa più brutale possibile: proviamo a estrapolare dalle medie nazionali la Campania, che rappresenta la peggiore delle nostre performace macroeconomicihe in assoluto (la Calabria, che pure normalmente detiene questo primato negativo, è difatti una regione piccola). Ecco, visto che la Campania è enorme, proprio questa enormità butta giù tutte le medie italiane». E dunque: eliminandola dagli indicatori generali, «l’effetto sarebbe il sorpasso su Francia e Germania». Un peso, ma anche un’opportunità: «È dal Sud che bisogna ripartire, perché è qui che si può crescere. Come hanno già dimostrato Puglia e Basilicata».

Annarita Dini Commentatore certificato 07.05.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"CRIMINALI SETTENTRIONALI FILO-LOMBROSIANI INTENDONO ABBANDONARE IL SUD "

A me sembra che qui si vaneggi.
Io vivo nella Germania est, l´ex DDR.
Precisamente in Sachsen Anhalt.
Non e´una delle regioni piu´floride, qui la disoccupazione e´alta.
Io potrei paragonarla alla Calbria ad esempio.
Ma il fatto che la Germania sia uno stato federale non e´contrario al suo sviluppo, anzi.
Qui nell´Est ci sono le migliori infrastrutture della Germania.
Persino in piccoli paesini c´e´la fibra ottica, i disoccupati hanno uno stipendio dallo stato centrale, qui sono state trasferite le migliori universita´, si cerca di sviluppare il turismo etc.
Il federalismo dovrebbe essere una ragione in piu´per aiutare le regioni italiane meno sviluppate.
Il problema non e´il federalismo o l´unita´d Italia.
Il problema e´quell´accozzaglia di vecchi decrepiti che mangiano soldi facendo nulla.
Senza idee, senza propositi.
Anzi i propositi ci sono, quelli di fregare il piu´possibile.
Obama ha 40 anni, il nostro Napolitano piu´del doppio...sara´una brava persona, ma vive nella preistoria.
Fino a che inveiremo gli uni contro gli altri faremo solo il loro gioco.
Bisognerebbe essere capaci di mandarli davvero dove meritano.
Invece di fare partiti bisognerebbe organizzare una rivoluzione.


e no cari leghisti ....vi vantate della TROTA che ha ripetuto solo tre volte gli esami di maturità ed è divenuta consigliere regionale.

noi non siamo da meno :

voi LA TROTA ? ...noi LA RAGOSTA !!!!!

un giovane talento che ha ripetuto ben tre volte il catechismo e 5 volte la quinta elementare.
fu bocciato anche all'asilo !!!

ed ora essendo ai vertici del partito...si vocifera che sarà il prossimo presidente della regione....

LA RAGOSTA...ovvero quando il talento si traduce in successo politico.....

bah !!!

che offesa per tutti i ragazzi che si son diplomati nei termini con 100/100 !!!!

e l'italiano sta a guardare.....

peppino garibaldi 07.05.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

IL LAVORO COS'ERA IN ORIGINE E COME E' DIVENUTO
=====
(Uno entità che guadagna a spese delle menti, gambe e braccia della po|vera gente)

Il lavoro era distribuito in base alla difficoltà, caccia e pesca, approvigionamenti di vivande ed ogni cosa era per tutti i componenti della tribù.

Si partiva al mattino ognuno verso la propia destinazione, si andava e (tornava) in 8 - 10 ore, percorrendo enormi distanze, tutte e nessuno era escluso (privato).

CON L'AVANZARE DELLE TECNOLOGIE IL LAVORO DIVENNE OCCUPAZIONE

Trasformata in un impresa dove chi lavora e sempre la po|vera gente parte al mattino a formare una catena che trascina con se tutte le fatiche, ogni operatore è un ingranaggio e tutte assieme formano il macchinario che produce in gran quantità promesse di soddisfare i bisogni del genero umano, ma che in realtà lo ha reso schiavo di nuove cattive abitudini dello spreco e del consumo in eccesso, non ci si accontenta di quel che si ottiene, si p|rende e cons|huma, si s|preGa, si s|per|pera ogni risorsa in un continuo inquie|tante rovi|nare di (capo)luoghi e pens|ieri.

A Pace

A Pace (ricercatore del buonsenso), Italia Commentatore certificato 07.05.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=yVJnMj2oKfo

Fulvia, Vulvia, che importa....
Non prendertela.

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 07.05.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Viviana

Eh già, ma naturalmente la mia era pura ironia: so bene che non rinunceranno mai da soli, a rubare!!
salud

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 15:17| 
 |
Rispondi al commento

80 miliardi ci costa la corruzione
25 miliardi di "manovrina"

Non potreste, politici da strapazzo, rinunciare a 25 miliardi di corruzione? E non aumentare tasse o diminuire servizi?

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SERENO ha pienamente interpetrato il mio stato d'animo e quello di noi maeridionali. Ma io scrivo in maiuscolo non solo per protestare, ma anche per incitamento all'azione: E' FINITO IL TEMPO DEL DIALOGO! DOPO L'OLOCAUSTO, DOPO IL SACCHEGGIO, I CRIMINALI SETTENTRIONALI FILO-LOMBROSIANI INTENDONO ABBANDONARE IL SUD DOPO AVERLO DERUBATO DI TUTTO! ABBIAMO CERCATO UN DIALOGO PER 150 ANNI, MA CN I NAZISTI NON C'E' DIALOGO!
AZIONE,AZIONE!AZIONE! AGIRE OVUNQUE E CON OGNI MEZZO!
AI RAZZISTI DEL NORD: PREPARETEVI AL PEGGIO: L'ORA E' VICINA!

giobatta vico 07.05.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma .. destra, sinistra , centro, più avanti e più indietro siamo o non siamo tutti d'accordo che l'acqua è poca e la papera non galleggia????

E allora perchè tutti assieme non ci battiamo per dimezzare il numero di parlamentari, ridurre il loro stipendio del 30%,calcolare le loro pensioni con lo stesso criterio col quale vengono calcolate le nostre, eliminare le province trasferendo le competenze a comuni e regioni in poche parole ridurre drasticamente i costi della politica ???

Solo per iniziare poi si vedrà il da farsi...
Vogliamo toglierci le fette di prosciutto che abbiamo davanti agli occhi ???

mario caporali 07.05.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN commento un po fuori tema, ma giusto per rispondere a 50 stelle e alla discussione innescata. Ve lo dico da persona informata, epr lavoro e per studi intrapresi da 20 anni. La questione dei cambiamenti climatici é una palla colossale, una bufale, esattamente come l'influena dei polli e de i maiali. E dimostrato da innumerevoli studi scientifici che i cambiamenti climatici (che esistono da sempre, per essere breve)non hanno nulla a che vedere con la concentrazione di CO2 nell'atmosfera, anzi in qualche modo si. Infatti é dimostrato che l'aumento della CO2 atmosferica é un EFFETTO e non una CAUSA dell'aumento della temperatura. Purtroppo tuttle le teorie dell'IPCC sui cambiamenti climatici sono state smontate da studi scientifici che hanno dimostrato come queste persone non siano altro che dei ciarlatani al soldo dell'ONU. In questo caso Grillo non é stato molto lungimirante, io gli avro scritto almeno 10 volte sull'argomento ma evidnetemente lui da questo punto non ci sente. Per farla breve il vero problema é che noi stiamo distruggendo il pianeta con l'eccessivo sfruttamento di materie primee inquinandolo con sostante chimiche aritificiali molto pericolose o concentrando sostanze naturali caltrettanto pericolose ( elementi radiotattivi,polveri sottili, sostanze chimiche cancerogene sotto forma di liquidi solidi e vapori). Invece i cosiddetti "ambientalisti" si preoccupano dell'unica sostanza innoqua...la CO2. Un ottimo specchio per le allodole e gli ignoranti. SVEGLIA SIAMO NELLA MERDA FINO AL COLLO E ci stimao preoccupando di uno che ha scoreggiato, questa é la realtà. Per finire la CO2 é quotata in borsa ed é un business esattamente come l'acqua. Hanno trovato il modo di farci pagare l'aria che respiriamo, anzi che espiriamo trattandosi di CO2...e non ce ne siamo ancora accorti. Se avete domande fate pure le mie convinzioni sono fondate su basi scientifiche estremamente solide

giovannino . Commentatore certificato 07.05.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

articolo illuminante come al solito, ma la foto in apertura... mette i brividi


Nucleare : richi "nascosti" nelle tecnologie EPR.


Esprimo una fortissima preoccupazione per l’esistenza in rete di documenti riservati attribuiti a fonti interne ad EDF dai quali, se fossero veri, risulterebbe che le centrali di tipo EPR di futura costruzione in Italia presentano un rischio di esplosione intrinseco alla loro progettazione in grado di determinare la fusione del nocciolo del reattore.
Ciò sarebbe determinato, secondo le documentazioni tecniche riservate presenti in rete, dal fatto che per realizzare gli obiettivi di produzione di energia elettrica a costi economicamente competitivi sarebbe necessario pilotare la centrale in modalità vicinissime al punto critico di equilibrio.
Se le cose fossero vere sarebbe necessario un profondo ripensamento della scelta nucleare italiana. Una fonte interna ad EDF avrebbe divulgato documenti confidenziali secondo i quali si potrebbe dimostrare che la concezione dei reattori tipo EPR, in costruzione in Francia e previsti in Italia, implicherebbe un rischio molto serio di “un incidente nucleare maggiore” con conseguenze incontrollabili e disastrose.
segue su www.italiadeivalori.it

----

ALLEGRIA!
In italia con i controlli fatti spesso da persone colluse con i controllati possiam essere certi che qualche risparmio sui costosi controlli lo riusciranno a tirar fuori, naturalmente con qualche fiume e falda acquifera inquinata di scorie nucleari e qualche rischio di esplosione tipo Cernobyl in più.....ma tant'è, gli italiani dormiranno tranquilli, come sempre.
Spero che almeno svizzeri, francesi e austriaci si arrabbino, perchè un esplosione farebbe male anche a loro.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

In Inghilterra ci sono due tipi di scuole: le scuole private che danno un´istruzione di livello superiore.
Esempio e´l´universita´di Oxford o Cambridge dove pero´bisogna pagare una retta (non sono aggiornata) di 50.000 sterline l´anno.
Le scuole pubbliche che sono ad un livello terribile.
Molto peggio di quelle italiane.

Io ritengo che la scuola in Italia, considerate le condizioni di tutto il resto, sia ancora miracolosamente ad un livello decente, probabilmente per merito dei professori.
Ovviamente abbiamo delle eccezioni...
La tua nipotina Viviana e´un´eccezione, forse perche´appartiene ad una famiglia agiata.


Qualcuno ha detto che digitare in maiuscolo è da cafoni e potrei anche concordare se il fatto non avesse una palese spiegazione: scrivere in maiuscolo equivale ad urlare che, di per se è sempre poco delicato, ma a volte DIVIENE NECESSARIO.

V i c o, ha espresso con sofferenza un problema enorme, che coinvolge tutti noi Meridionali con sempre maggior pathos e dolore. Tanti scrivono in maiuscolo senza criterio, lui forse perché urlava il suo doloro virtuale.
Credetemi, il problema è serio: è terribile in Italia, in pieno terzo millennio, essere oggetto di atti di razzismo culturale, morale e fisico da parte di chi dovrebbe essere tuo connazionale. La storia dell'Unità, oramai un po' tutti sanno come è realmente andata, la favoletta del Risorgimento dataci in pasto sin dalle elementari, i soprusi umani e commerciali subiti per tutti questi 150 anni, gli eccidi (perché quello furono), la distruzione di un'economia di certo più florida di quella impostaci dai vili Piemontesi..., subire per decenni ciò per poi finire con l'essere oggetto di angoscianti attenzioni xenofobe ci rende assai simili a popolazioni tristemente famose come i Curdi, i Croati e perché no, gli Ebrei.
Le stesse associazioni a delinquere di stampo mafioso, inoculateci dagli allora servizi segreti dei Savoia, sono cresciute inizialmente sotto l'ala protettrice dell'invasore, per poi allignare silenziosamente tra la nostra popolazione, sempre e comunque con quel filo rosso, neanche poi tanto sottile, che le congiugeva e le congiunge tutt'ora, con le forze marcie dello Stato italiano.
Dunque lo grido anche io, perché un'ingiustizia così brutale, perpetrata nei secoli, ti rimane dentro, fa crescere in te rabbia e 'amore carnale' per la tua Terra: IO SONO PRONTO A TUTTO PUR DI FAR SMETTERE QUESTA VERGOGNA, A TUTTO, E STO GIA' EDUCANDO I MIEI FIGLI AFFINCHE' QUESTO SENTIMENTO PERVADA ANCHE IL LORO ANIMO.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 07.05.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Qui si scherza sui "morti viventi"...ma ci sono politici "ribelli" che muoiono per davvero!
http://tuttouno.blogspot.com/

gabriella laeffe 07.05.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

In Inghilterra, Grecia e Spagna i residence per classi agiate sono restati invenduti.
In Italia non si fa edilizia popolare da tempo immemorabile e nessuna amministrazione locale ha mai condizonato le licenze edilizie a un tot obbligato di appartamenti di cubatura minima.
A Firenze si è reso disponibile un enorme quantitativo di caserme e edifici ex militari. Rienzi dice che vorrebbe farci delle case popolari ma da Roma arriva l'ordine di farne residence di lusso!
Per quanto continueremo con questa manfrina?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascanio Celestini ieri sera si è superato !!
Al termine di "parla con me".
Veramente un grande, volevo abbracciarlo alla fine della sua "storia" !!
(il nano naturalmente si è incazzato ... ma tant'è ... prima o poi scenderà dal ... cazzo).

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

hei , voi due del sud !!
ringraziate il nord che vi ha derubato : i soldi vi sono stati resi dal dopoguerra a oggi con tanto di interessi, permettendovi di stare seduti ad aspettare la manna dal cielo.

e' stata una fortuna : lasciando gestire a voi dal 1860 la ricchezza sudista, a quest'ora sareste a trainare l'aratro al posto dei buoi ...

Annarita Dini Commentatore certificato 07.05.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dia un'occhita
(http://www.williambowles.info/spysrus/gladio.html)

Rossana R. Commentatore certificato 07.05.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

"RAZZISTI DEL NORD... STATE IN GUARDIA PERCHE' L'ORA E' VICINA... VI FAREMO PRIMA UN CULO QUANTO PORTA CAPUANA E POI CI RIPRENDEREMO TUTTO, BASTARDI!"

Detto da chi difende l´unita´d´Italia mi sembra una contraddizione...


Lo spirito di tremorti aleggia prossima manovrina
25 MILIARDI di Euro! Raga lo pseudo-stato italiano nella figura di Morfeo da Napoli si prepara a distribuite vasetti di VASELINA GRATUITAMENTE!!!!!!!
Alla via così
aye captain

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICO FEDERALISMO CHE SI PUO' FARE E' QUELLO EUROPEO

IL FEDERALISMO SIGNIFICA
STATI CHE SI METTONO INSIEME SENZA SPARIRE

APPUNTO IL REGNO DELLE DUE SICILIE SI SAREBBE DOVUTO METTERE CON IL PIEMONTE ECCETERA ECCETERA 150 ANNI FA

FEDERALISMO NON E' UNO STATO CHE SI DIVIDE INVENTANDO NAZIONI INESISTENTI COME LA FANTA-PADANIA!!!!!

TROPPO TARDI RAZZISTI, SE VOLETE FARE IL FEDERALISMO RESTITUITE IL BOTTINO CON GLI INTERESSI DI 150 ANNI!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 07.05.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

RAZZISTI DEL NORD... STATE IN GUARDIA PERCHE' L'ORA E' VICINA... VI FAREMO PRIMA UN CULO QUANTO PORTA CAPUANA E POI CI RIPRENDEREMO TUTTO, BASTARDI!

giobatta vico 07.05.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul sito dell'ADUC:

"E' privo di valenza scientifica far credere all'opinione pubblica che lo sfortunato Stefano Cucchi poteva essere salvato con un semplice bicchiere di acqua e zucchero. Sostenere questa tesi significa accreditare l'idea di dirigenti ospedalieri, medici e infermieri totalmente incompetenti o peggio indifferenti, al limite del sadismo". Ad affermarlo e' il presidente dell'Ordine provinciale dei medici di Roma, Mario Falconi, che ha convocato per domani sera un Consiglio straordinario dell'Ordine.....


Non capisco come possa essere una "difesa" di medici e infermieri visto che, pare dalle notizie che erano state diffuse, non gli diedero neanche l'acqua e zucchero....
Si aspettano conferme giudiziarie o tutto passa in cavalleria ?

rosario v. Commentatore certificato 07.05.10 14:21| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA

DOVEVA NASCERE FEDERALE 150 ANNI FA QUANDO IL SUD ERA RICCO E IL NORD ERA POVERO

ORA E' TROPPO TARDI RAZZISTI DEL CACCHIO!!!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 07.05.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SICCOME
IL REGNO DELLE DUE SICILIE AVEVA UN DEBITO PUBLICO PARI A

ZERO

E NON ESISTEVANO DISOCCUPAZIONE, EMIGRAZIONE E MALAVITA ORGANIZZATA

MA IL NORD RAZZISTA HA VOLUTO FARE L'ITALIA

CON IL BOTTINO SOTTRATTO AL REGNO DELLE DUE

SICILIE

CHE SE LO PAGHINO LORO ORA IL DEBITO PUBBLICO

DI QUESTA ITALIA CHE HANNO VOLUTO CREARE ALLORA

UNITARIA E SENZA FEDERALISMO

ALTRO CHE PADANIA DELLA MINCHIA!!!!!

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 07.05.10 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Viviana, io non mi sento razzista se condivido il punto di vista di qualcuno che ritiene che se in una classe la maggioranza degli alunni non capisce l´italiano sia difficile svolgere un programma.
Quando andavo a scuola io si imparava per gradi.
Prima le sillabe poi le parole intere, poi si facevano i primi riassunti e via cosi´...
Se io non parlo la lingua non posso seguire un programma fatto per chi la lingua la conosce gia´...
Non mi sembra ghettizzare mettere alunni dello stesso grado in una classe.
Io ho seguito un corso di tedesco in una classe in cui c´erano allievi di diverso livello.
Ho imparato molto meno di quello che avrei imparato se fossi stata in una classe di principianti come ero io.
Loro parlavano dei tempi di un verbo quando io manco lo conoscevo...

Non mi sarei sentita minimamente ghettizzata.
E non mi semba di essere xenofoba.
Io stessa sono vissuta in Svizzera, Inghilterra, Germania.
Io ho sempre rispettato le regole locali e non ho mai avuto problemi.
Sicuramente li avrei avuti se non l´avessi fatto.
Anzi, mi sono sempre sentita in dovere di comportarmi ancora "meglio" proprio perche´non ero locale.
Se condivido l´idea di un´Italia federale, se penso che sia una grande idea, non per questo mi sento di condividere altre cretinate come l´introduzione del dialetto o il crocifisso nelle scuole o altre colorite idee.
Io non mi etichetto e non condivido tutto come non rigetto tutto.
In poche parole io penso.


A Fulvia Brogh....ma vaffanculo!

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 07.05.10 14:07| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUERRA AL NORD. RIPRENDIAMOCI TUTTOOOOOOOOOOO !!!
A che cosa è valso il sacrificio economico ed in vite umane di noi meridionali per la nascita di una grande Italia libera dai domini stranieri?
I maledetti Savoia intesero L'unità d'Italia come saccheggio del Sud, come criminalizzazione della "razza meridionale" (vedi Lombroso...) per giustificarne il genocidio e l'espoliazione!
A che cosa è servito attendere con fiducia che i nostri "fratelli d'Italia del Nord" facessero un piccolo esame di coscienza e smettessero di rubarci tutto? A che cosa è servito essere costretti ad andare al Nord per lavorare nelle fabbriche nate dal saccheggio del Meridione? A che cosa è servito vedere i nostri figli derubati anche del loro futuro? Credevamo che i leghisti fossero uno minoranza ignorante e bastarda che sarebbe stata prima o poi emarginata.. ma ci siamo sbagliatti! Ora sono la maggioranza!!
ORA BASTA!!!
E' GUERRA !!!
IL NORD RESTITUISCA AL SUD TUTTO IL BOTTINO, E CON GLI INTERESSI DAL 1860 AD OGGI!!!
PAROLA D'ORDINE: INVADERE IL NORD!
INVITO A TUTTI I NOSTRI FRATELLI "TERRONI" PRESENTI AL NORD DI PRENDERE I POSTI DI COMANDO, NELLE FABBRICHE, NELLE AZIENDE, DOVUNQUE, PERCHE' E' TUTTA ROBA NOSTRA!!!

giobatta vico 07.05.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+2
Tramonti a Nordest

Friuli Venezia Giulia

PROPOSTA DELLA LEGA

"Qui va issata la bandiera asburgica"

Lo sostiene il presidente del consiglio regionale, il leghista Edouard Ballaman: "Non si sprechino soldi per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Non ne abbiamo davvero bisogno".

------------------------------------------------

Mi ricorda un vecchio "O Zico o Austria" del 1983

Comunque sarà impresa terrible per i leghisti togliere alabarde e aquile per metterci la bandiera asburgica.

"Zo mona cos te vol far?"

"Paiazo da vatu atôr?"

Auguri.


epe pepe 07.05.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

MUSEI LAPIDI E MONUMENTI A RICORDO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE.
OLOCAUSTO E’ ANCHE IL GENOCIDIO COMPIUTO NEL 1860 DAI SAVOIA DELLA “RAZZA MERIDIONALE” (DALL’ABRUZZO IN GIU’). TUTTI GLI OPPOSITORI CLASSIFICATI COME “BRIGANTI”. DECINE DI MIGLIAIA DI FUCILATI.. ALTRO CHE NAZISTI!
E’ VERGOGNOSO CHE OGGI, APRANO A TORINO IL NEFANDO MUSEO LOMBROSO (STUPIDO E CRIMINALE PRECURSORE DI JOSEF MENGELE) CON BELLA ESPOSIZIONE DELLE TESTE MOZZATE IN QUEL GENOCIDIO RIMASTO ANCOR OGGI IMPUNITO!!!
E’ L’ORA DELLA RESA DEI CONTI!!!
IL MUSEO LOMBROSO VADA SUBITO TRASFORMATO IN MUSEO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE !!!
ORGANIZZIAMOCI, AL PARI DI QUANTO FATTO DA SIMON WIESENTHAL CONTRO L’ANTISEMITISMO, E SCOVIAMO I NOVELLI CRIMINALI ANTIMERIDIONALISTI CHIEDENDONE L’IMMEDIATA PUNIZIONE!
POICHE’ NEL 1997 IN ITALIA E’ STATO APPROVATO IL DDL PER LA RESTITUZIONE ALL'UNIONE DELLE COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE DEI BENI SOTTRATTI DURANTE L'ULTIMA GUERRA DAI NAZISTI TEDESCHI A CITTADINI EBREI, PRETENDIAMO CHE VENGA FATTO IMMEDIATAMENTE ( E COMUNQUE PRIMA DEL VENTILATO “FEDERALISMO”) UN DDL PER LA RESTITUZIONE ALL’ITALIA DEL SUD DEI BENI SOTTRATTI DAL 1860 AD OGGI DAI NAZISTI SETTENTRIONALI!!!

giobatta vico 07.05.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quelli che lamentano che ci lamentiamo e critichiamo pensando di essere i soli dalla parte del giusto, conferma che non sa nulla di Beppe e del Movimento a 5 Stelle ma Beppe da quanto è che parla di quello che tratteranno a Report? Risponda gentile Sig.ra eh da quanto?
CI PERMETTERA' DI ESSERE INCAZZATI?
Vi comunichiamo che Report andra' in onda domenica 9 maggio alle 21.30 su RAI TRE.
La puntata si intitola ''L'AUTO PERMETTENDO'' di Michele Buono e Piero Riccardi.
Segue Sinossi:
In un mondo che e' sull'orlo di una crisi di traffico, l'Italia detiene in Europa il primato della densita' automobilistica: piu' di 600 macchine ogni mille abitanti.
Ma nella storia dei trasporti l'automobile in se' e' una splendida invenzione e una risorsa di lavoro. Se pero' la risposta alla domanda di mobilita' e' sbilanciata sull'automobile, allora la liberta' di movimento e la velocita' negli spostamenti si trasformano in congestione delle citta', inquinamento e in una modalita' di trasporto che provoca in assoluto piu' morti.
Il modello automobile fa sistema, l'industria automobilistica e' un grande volano dell'economia: intorno c'e' tutta l'industria del petrolio, delle infrastrutture e delle costruzioni. Si fanno grandi affari a far crescere le citta' selvaggiamente, tanto c'e' l'automobile a collegare quartieri sempre piu' lontani. Risultato?
La rendita immobiliare cresce per pochi, sul resto della collettivita' sono spalmate le conseguenze negative: traffico intenso, smog, incidenti.
In piu, poi, c'e' una tassa occulta: quella sulla mobilita' delle famiglie che devono acquistare una o piu' automobili per necessita' altrimenti non ci si muove. Una tassa che grava fortemente sulle tasche del nucleo familiare.
Segnali di controtendenza esistono. In Germania e in Svezia si sono sperimentati, in alcune citta', modelli abitativi e di trasporto senza obbligo di possedere un'automobile. La ricetta sembra facile e banale: forte impegno pubblico a raggiungere questo obiettivo.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 07.05.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho avuto voci che il parlamento si è approvato un'aumento dello stipendio di € 1135.00 al mese.
I nostri stipendiati se la suonano e se la cantano a loro piacimento. C'è qualcuno che ha notizie certe di ciò? Se si cosa si può fare per sputtanarli?

Roland Eagle () Commentatore certificato 07.05.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualche amico del nord mi ha fatto uno scherzo...

stamane ho ricevuto un pacco con dentro:

- camicia verde
- fischietto
- berretto verde
- foulard verde
- perizoma ....verde
- un'ampolla con l'acqua del po
- un distintivo metallico della lega

la taglia è la mia ma dove cazzo mi presento vestito a CARNEVALE ? per giunta se indosso i capi di cui sopra ed esco....dopo neanche un isolato mi inculano sul cofano di un'auto !

bah ...scherzetto di amici bontemponi...

peppino garibaldi 07.05.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'altronde siete talmente invasi giu' al sud, che dovranno passare anni per portarvi alla formamentis della legalita'..

Annarita Dini

**************************

ma non farmi ridere boccalona. i peggio criminali d'europa, a partire da craxi fino a berlusconi, passando per scajola, lunardi (quello che voleva convivere con la mafia) tanzi, fiorani e gnutti, sono tutti padani doc.

nemmeno in nella più sgarrupata repubblica delle banane potreste dare lezioni di legalità, figuriamoci al sud...

al sud c'è gente che lotta contro i mafiosi, dalle vostre parti invece smaniate per portarli in parlamento.

Danilo De Rossi 07.05.10 13:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiarissima l'analisi di Beppe.E'
"più reale della realtà" e lo dico senza ironia.
Ma mi chiedo come umile cittadino elettore
-senza nemmeno molta educazione civica scolastica-
c'é un ponte fra i "trapassati" e i "reali"?
non fosse altro che per convicersi che c'é una
continuità nella storia.
Io ho votato Vendola alle regionali in puglia
e non so se lui possa rappresentare un ponte
che ci porti nella realtà vera.
Ovviamente credo che altri politici
siano molto più trapassati di lui altrimenti
mi sarei astenuto dal voto visto che nn sono
teledipendente.
Era di Rif. Comunista adesso ha esposto le sue idee, progetti contro l'inquinamento,
le scelte ecosostenibili, gente giovane é in fermento in tutti gli ambiti
che nn difendono le lobby ma le combattono:
energia dal sole e dal vento,
contro le piattaforme petrolifere che sorgerebbero..!!! a monopoli e nucleare a Ostuni..!!!
solidarietà e partecipazione viva di cittadini
(che ancora nn sn del tutto morti)a progetti culturali e creativi.
Non credo basterà, anzi no però
secondo me la storia non va per salti
e non bisognerebbe usare il linguaggio binario
tutto o nulla.
Questo é il mio pensiero.

Luigi V Commentatore certificato 07.05.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

la pista ciclabile del Naviglio Grande a Robecco sul Naviglio non ha protezioni
«Mio figlio tredicenne in bici investì un’anziana: ora finiremo sul lastrico»
Il ragazzino era in gita con l'oratorio. La donna perse la vita. Il padre: costretto a risarcire 200 mila euro

*
NOTIZIE CORRELATE
*
Chiusa la pista ciclabile del Naviglio (2 marzo 2010)

La famiglia Pedrazzoli (Fotogramma)
La famiglia Pedrazzoli (Fotogramma)
MILANO - Nell'estate del 2002, Daniel aveva tredici anni. Durante una gita con l'oratorio feriale sull'alzaia del Naviglio Grande, urtò con la sua bicicletta quella di Miranda Gurgo, 71 anni, che procedeva in senso opposto. L'anziana cadde nel canale e, dopo un anno di coma, morì. Oggi Daniel e la sua famiglia rischiano di finire sul lastrico. Il Tribunale ha infatti ritenuto i genitori di Daniel, Claudio e Angela Pedrazzoli, colpevoli per non aver dato al figlio «un'educazione adeguata» e li ha condannati a risarcire con 200 mila euro la famiglia della signora Miranda.

Qualche giorno fa è arrivato l'avviso di precetto: se la coppia non pagherà entro dieci giorni almeno una parte del risarcimento, si arriverà al pignoramento della loro casa. Claudio e Angela sono disperati. «Abbiamo già avuto 17 mila euro di spese legali. La banca non ci garantisce un prestito, forse dovremo fare un'ipoteca» spiega Claudio, 48 anni, che è impiegato in una ditta di soccorso stradale. Sua moglie Angela, 50 anni, lavora come colf. Poi c'è Daniel, 20, che ha un impiego precario in un call center e Luca, 15 anni, studentessa. «Mi chiedo come possiamo essere considerati noi i responsabili di quanto accaduto— accusa Claudio —. Quel giorno avevamo affidato nostro figlio al parroco, firmando un'autorizzazione e la gita era coperta da un'assicurazione. In quel momento non potevamo controllare nostro figlio, avevamo delegato altri a farlo, è da parte loro che c'è stata una mancanza».

ma sarà possibile???

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.05.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

la riforma della costituzione deve prevedere.
obbligo di eseguire i punti del programma.
Se sorgono delle necessità improvvise, occorre interpellare tramite la rete i cittadini, e conoscerne il parere, o indire un referendum chiaro e non abrogativo
mandato massimo di due anni rinnovabili
il politico deve essere sottoponibile ad ogni tsorta di domanda, controllo intercettazione, e all' occorrenza deve essere anche umiliato.
solo allora sono disposto a somministrargli un lauto stipendio

Massimo esposito 07.05.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Rendere democratico un LEGHISTA è come volere mettere una cravatta ad un MAIALE.
;)

gianni f. Commentatore certificato 07.05.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA...SALLUSTI,
quello che si è donato al "lato oscuro della forza",
secondo voi,
gode?

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Universale non sarà mai ciò che discrimina, che separa, che emargina.
Universale è ciò che è diritto di tutti."

A me sembra che tu parli e due righe sotto ti contraddica.
Sono tutti razzisti, tutti delinquenti.
Tu manco mi conosci, non sai nulla di me, di quello che faccio e gia´mi hai etichettata come xenofoba, razzista...
Ma chi ti credi di essere?
Il Padre Eterno?
Forse prima di farneticare e coprire gli altri di insulti dovresti documentarti.


HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Chi l'ha detto che di Bridget Jones ce ne può essere solo una, e che soprattutto sia etero!?
E' nato il primo diario-blog dedicato alla piccola Bridget che è in te!

HTTP://BOYDISPERATO.STYLE.IT

Boy disperato 07.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Popper vuoi sapere una cosa che ti scandalizzerà?
Se avessi un posto di potere, anch'io ne approfitterei per ricavarne qualche vantaggio.

E' nella natura umana, e io non credo affatto che ci sia qualcuno che non farebbe altrettanto, SE POTESSE.

Chi dice che non lo farebbe, è perchè NON PUO' farlo.


La maggior parte di noi non si troverà mai in condizioni privilegiate, ma spesso cerchiamo di sopperire a questa mancanza per interposta persona.

Non è più o meno la stessa cosa?
MG Augusta

==========================================

Ma la tua natura opportunista la si annusa lontano un migliaio di chilometri, quindi quel che mi dici non mi scandalizza affatto!
Mi diverte vedere che la tua parassitosi non riesci a trasformarla in senso compiuto, quindi vivi una condizione limitata e frustrante, aggrappata supplichevolmente a chi ti ha illuso di poterti dare un po' delle sementi rubate.
Quel che mi scandalizza è leggerti di tanto in tanto tronfia di principi nei quali tu stessa NON CREDI, come confermi ora: ricordo la tua posizione sulla riforma scolastica della Gelmini, dove ritenevi giusto e sacrosanto eliminare Baronie, familiarita' e clientelismi. Naturalmente il principio vale finche' non puoi approfittarne, no?

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 07.05.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono tutti leghisti, tutti razzisti, tutti antidemocratici, tutti xenofobi


Complimenti: dobbiamo incoronare Miss Perfection.
Quella che sa tutto meglio di tutti, che fa tutto meglio di tutti.
L´onesta´, la democrazia, la liberta´, la verita´e soprattutto l´obiettivita´in persona!


In Puglia il primo parco eolico off shore d’Italia

http://www.agoravox.it/In-Puglia-il-primo-parco-eolico.html

Alla Puglia Vendola, alla Sicilia Lombardo........

E pensare che sono nata in Puglia e vivo in Sicilia, triste destino.

Non ho niente contro la terra di Sicilia ed i siciliani, ma con la "polititica" siciliana si!

cettina d., isola Commentatore certificato 07.05.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

"invece è uno solo, che si crede un condominio"

Questo non e´un blog in cui ognuno democraticamente esprime le sue idee.
Questo, a parere di un ristretto numero di abitudinari, e´il posto dove un gruppetto non esprime idee, ma critiche, sempre e noiosamente rivolte alle stesse persone, dello stesso genere.
E´una opposizione fine a se stessa.
Ci si oppone a qualsiasi idee quando questa viene dalla parte considerata "avversa".
Tutto o e´buono o e´cattivo.
Non esiste il buono potenziale o il cattivo redimibile.
Non esistono soluzioni o proposte, esistono essenzialmente condanne.
Tutto il cattivo e pervero da una parte, tutto il buono dall´altra.
Io invece vedo del buono e del cattivo dappertutto, mi piace metterlo in discussione, senza usare turpiloquio, senza offendere, senza condannare.
Ritengo oltremodo stupido "bannare" "giustiziare" "condannare".
E´come voler sottolineare di essere nel "giusto" mentre tutti gli altri "sbagliano".
Il che spesso e volentieri non e´vero.


"Visto in TV".
Basterebbe questa frase, presente sulle confezioni di tanti prodotti nei negozi, per certificare il reale scopo delle trasmissioni televisive: CERTIFICARE LA VERITÀ'.
Se una cosa è "Vista in TV" allora è vera, è autentica, è da comprare/venerare.
Non importa se è qualcosa che ci serve o che ci conviene, se è "Vista in TV" non abbiamo scelte.

Luca N., Poggio Berni (RN) Commentatore certificato 07.05.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i leghisti che sono questo Blog.
(uno solo che si cambia link ogni volta)
Perchè tremorti fa una manovrina??
Ma non eravamo i messi meglio dell'Europa?
E come mai la borsa di milano(titoli bancari) ieri è andata a puttane rispetto alle altre borse Europee?
Cari/o leghisti/a devi andare a lavorare,non in nero con qualche extracomunitario(ormai anche loro hanno capito il vostro sfruttamento)anche di notte per coprire il disavanzo che ha creato il tuo governo di merda!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.05.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI:NON METTEREMO LE MANI NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI.

Sta per essere approvata la manovrina da 28 miliardi.
Ma se non aumentano le tasse, da dove escono i soldi?
Semplice si tagliano i servizi per cui paghiamo le tasse: scuola, sanità, sociale e sopratutto incentivi per il lavoro.
Rispetto alla finanziria di prodi le cose peggiorano perchè versiamo le tasse solo per il debito per avere pessimi servizi.
Gli spiriti sono sempre presenti e ti inculano sempre di più.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 07.05.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io proprio io, bannatus, augusto, fulvia...
uno si crede che siano tanti
invece è uno solo, che si crede un condominio

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da "piovono rane"

Mastella in pedalò
Postato in Senza Categoria il 7 maggio, 2010

Stamattina verso le nove e mezzo, fuori dagli studi di Omnibus. Mastella, Sorgi e la Santelli vanno a prendersi il consueto caffè del dopo partita. Io resto fuori dal portone di via Novaro a fumarmi una sigaretta. Un tipo fermo impalato mi guarda con leggero disappunto e mi dice che lui ha smesso dopo 25 anni, prima si faceva due pacchetti e mezzo al giorno per passare il tempo nelle lunghe attese, «sa, il mio lavoro».
E io: «Che lavoro scusi?».
«Faccio l’autista. Mo so’ l’autista de Mastella».
«Ah caspita, Mastella ha ancora l’autista?»
«Come no? Pure la scorta».
«Ma perché? E’ solo un europarlamentare».
«Sì ma per un po’ di anni gli ex ministri si tengono autista e scorta».
«Quanti anni?».
«Non so, ma per me fra un po’ gliela levano».
«E quindi?»
«Boh, je daranno un pedalò».

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.05.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano su Totti : Un atto Inconsulto....

Ma un presidente che firma tutto e non dice mai nulla per non esporsi in prima persona su fatti veramente importanti per i cittadini parla di banalissimo calcio? Quest'uomo è veramente deficente nel senso tecnico del termine: non efficente inadeguato al ruolo!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il governo Prodi varò la famosa manovra "lacrima e sangue " che sollevò un moto di insurrezione mediatica senza precedenti il suo importo era di circa 30 miliardi di euro.
A breve la manovra del governo Berlusconi sarà di circa 25 miliardi di euro, ma viene già definita mediaticamente " UNA MANOVRINA "

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 07.05.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fa piacere che il vostro presidente trova il tempo per " cazziare "totti , invece per i politici ladroni..silenzio assoluto.
da repubblica:
Napolitano: "Totti?
Una cosa inconsulta"
Arriva anche dal presidente della Repubblica la condanna del fallo commesso dal capitano della Roma nei confronti di Balotelli. Intanto continua il botta e risposta tra i due. Totti si scusa ma replica: "Mi ha detto che sono finito e ha offeso Roma". L'interista controbatte: "Mi ha detto 'negro di m...'"
vi offendete se lascio un bel " ma vaffanculo"

tinaus de tinaus 07.05.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Non è che con il federalismo al posto del centralismo la situazione migliori, sono le persone che gestiscono la cosa pubblica che devo essere pulite. Non è la forma a far si che la cosa funzioni, ma la sostanza.

Arzân 07.05.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Espresso di qualche settimana fa, spiega che recentemente il Parlamento ha votato, sembra all'unanimità, un aumento di stipendio per i parlamentari di circa € 1135.00 al mese.
E' possibile che solo l'Espresso abbia pubblicato questa porcata e nessun altro giornale o media abbia dato notizia?
Qualcuno ha notizia certa di questa ennesima porcata della casta? Se è vera la notizia è possibile creare un "comitato", "associazione", "gruppo di persuasione" o altra cosa, per far recedere i nostri stipendiati da rubarci altri soldi?

Roland Eagle () Commentatore certificato 07.05.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leghisti????????
Prendetevi la manovrina da 25 Miliardi!!!
A lavurar!!! A lavurar!A lavurar!!
Sino a ieri no!!! Manovre no!!!
Andate a fanculo!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.05.10 12:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti soprattutto alle merde che mi hanno bannato da un mese ( ora non ricordo con precisione) a questa parte quando ho osato esprimere delle critiche aspre sul post della terapia chelante (vergognoso) e sulla questione del rimborsi elettorali. Spero che resista un briciolo di senso democratico in questo blog e che io possa nuovamente esprimere liberamente le mie opinioni e le mie osservazioni. Visto che sono stato un elettore nonché un rappresentante di lista e un partecipante del movimento 5 stelle gradirei una maggire democrazia all'interno di questo blog che mi sembra stia avendo una deriva settaria da fanatici religiosi. E ricordatevi che io non mi arrendero mai. Vaffanculo a tutti quelli che se lo meritano

giovannino . Commentatore certificato 07.05.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
popper.. perche' invece di lamentarti non ti metti tu in politica: abbiamo bisogno gente come te per risollevare il paese..

Annarita Dini

==============================================

Di giorno lavoro onestamente, pago le tasse fino all'ultimo centesimo. Vivo nel rispetto dei diritti degli altri, prima ancora che delle regole comuni. Mi indigno e talvolta mi incazzo con tutti coloro che non lo fanno o che cercano di sovvertirle.
Praticamente sono gia' in politica.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 07.05.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non ci arrendiamo a un´Italia sgretolata, certificazione della morte della politica e del trionfo dell´affarismo concertato."

La Germania e´uno stato federale, la Svizzera e´uno stato federale, gli Stati Uniti sono uno stato federale.
Non mi sembra che il federalismo in questi casi sia la morte della politica.
Se lo sara´in Italia le cause dovranno essere ricercate altrove.


napoli :

usano martelli pneumatici che stanare dalle loro sedi i poveri datteri di mare... ovviamente e' una pesca vietata, altrimenti dove sta il bello ?

carcasse di bufale e bufalini maschi vivi gettati nelle rogge

un poligono di tiro per i killer del clan D'Amico, il confezionamento delle dosi di droga da consegnare agli spacciatori.
i sicari si allenavano a sparare contro sagome e animali vivi di tutti i generi nell'attesa di ricevere l'ordine dal boss di andare a uccidere i rivali.

eppure dicono che sono bravi e intelligenti ... e parlano male dei leghisti ignoranti ,xenofobi montanari ...

Annarita Dini Commentatore certificato 07.05.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi, cittadini italiani,
non siamo romani, milanesi, palermitani, veneti, campani o toscani, solo italiani e cittadini d'Europa.
Non crediamo ai falsi miti identitari, né allo pseudofederalismo incalzante, ma ricordiamo bene che la disgregazione ci ha reso sempre servi.
Difendiamo il valore dell'Unità come garanzia della nostra dignità di persone, lo difendiamo e lo celebriamo ogni giorno, perché l´Italia è quello che noi ogni giorno ne facciamo e ne faremo.
Non ci arrendiamo a un´Italia sgretolata, certificazione della morte della politica e del trionfo dell´affarismo concertato.
È nostro dovere fermare questa deriva antiunitaria - nutrita di ignoranza, malafede, trivialità - alimentata dalla concezione dell'Italia e delle sue istituzioni come moneta di scambio per mercanteggiare voti al fine di tutelare miserabili interessi particolari e persino personali.
Combattiamo l´ignavia e la sudditanza di chi nulla fa per opporsi a questo stato di cose pur di garantirsi la propria parte di bottino.
Siamo disponibili a offrire la nostra opera a tutti coloro che, avendo le nostre medesime preoccupazioni, vorranno adoperarsi per costruire argini a questa dissoluzione e a ogni velleità separatista.

www.criticalinerali.it

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...
Ma senti senti il buon Popper che finezza di linguaggio, stamattina!

Dove è finita la tua "superiorità"?
Più che un "migliore" sembri uno scaricatore di porto.

Quanto alla questione morale, non è il caso di fare tanto i santarellini, perchè l'unica cosa che differenzia la sinistra dalla destra è il fatto che le schifezze che fanno a sinistra non vengono pubblicizzate (ma ci sono, eccome se ci sono!)
MG Augusta

===========================================

Cara Margheritona, per stabilire un contatto con gli ottusi, non puoi usare il tuo linguaggio, ma il loro. E' un po' come andare all'estero: se vuoi comunicare, devi imparare la loro lingua.
Sinistra e destra avranno pur fatto schifezze simili, ma voi diventerete credibili quando avrete il coraggio di assumere una posizione critica anche verso quelli della vostra parte che hanno pescato con le mani nel barattolo della marmellata.
Fino ad allora, cioe' fino a quando avrete la spudoratezza di tentare di assolverli, siete solo dei miseri, servili vassalli, speranzosi di ottenere un po' di quella marmellata.
La questione morale.... ma per favore. Guardatevi bene dal nomimarla, perche' non sapete nemmeno dove stia di casa.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 07.05.10 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (scusate scusate!!)
Ciao a tutti, mi scuso immediatamente per l' OT.
Oggi mi intrometto, per chiedervi un aiuto per un "giovane" blogger esordiente di 62 anni che, dopo una vita lavorativa in giro per il mondo, ha deciso di immortalare i ricordi di questo suo girovagare sulle pagine di un blog, esattamente questo:

http://lavoroeviaggi.blogspot.com/

Ma ha bisogno di un po di incoraggiamento!!
Quindi, anche se ripeto, l' argomento è decisamente OT rispetto a quelli trattati in questo spazio, chiederei a quanti volessero di darci un' occhiata, e di sostenere questa persona che, con la curiosità di un ragazzino, si affaccia al mondo dei blog!
Il blog parla di posti quali le Galapagos, e Johannesburg...

Grazie e scusate ancora,
Luca C.

Luca C. 07.05.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Melius abundare quam deficere .

Ricett' 'na zoccol' ascenn' 'a rint' a 'na saittell'...uh guard' pur' cca ncopp' c' stann' 'e strunz!

S'era imbattuta in un paio di razzileghisti !

Repetita iuvant.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 07.05.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tratto da www.solforoso.com
CHE DIRE?

L’Italia è il Paese più corrotto dell’Europa occidentale, e quello con la crescita più lenta. Uno studio ONU collega i due fenomeni chiamando in causa l’analfabetismo funzionale.

Secondo il rapporto di Transparency International del 2008, l’Italia è considerata dagli esperti il Paese più corrotto dell’Europa occidentale.

I dati del Fondo Monetario Internazionale (2008) indicano che l’Italia è anche, con la sola eccezione dell’Irlanda, il Paese con la crescita economica più debole dell’Europa occidentale, l’unico ad aver chiuso l’anno in negativo con un -0,1%. Inoltre, secondo il rapporto OECD in Figures (2008), la media della crescita italiana (+1,7%) negli ultimi vent’anni (1987-2007) è stata la più bassa dei Paesi OCSE.

Dal rapporto SOS Impresa – Confesercenti (2007), la mafia è la prima “azienda” italiana, con 130 miliardi di Eurod i fatturato annuo.
L’Italia è il 6° Paese OCSE con il più alto tasso di diseguaglianza sociale, secondo il rapporto Growing Unequal (2008) dell’OCSE
il 65% della popolazione italiana non possiede le competenze alfabetiche minime, secondo l’OCSE, per orientarsi nella società dell’informazione (è cioè “funzionalmente analfabeta” o “semianalfabeta”). Mentre meno del 10% possiede le competenze necessarie per orientarvisi in modo critico e creativo.
Secondo Eurostat (2008), l’Italia è l’ultimo Paese dell’Europa occidentale per numero di famiglie connesse ad Internet (42%), il terz’ultimo dell’UE-27 (60%)

Questo è quello che siamo...
Giudicate voi...
;)

gianni f. Commentatore certificato 07.05.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe tu ci scherzi, ma chi crede nella reincarnazione come certi cristiani all Rudolf Steiner, gia agli inizzi del 900 avvertivano che il materialismo avrebbe avvelenato le anime, percui i miliardari morti fino ai piu semplici egocentrici attaccati alle cose materiali della vita una volta morti avrebbero fatto fatica a liberare le loro anime, rimanendo in un limbo fra terra e cielo più prossimo alla terra creando uno stato energetico di putrefazione indistinguibile ai più. ma presente come una cappa maleodrante e maligna che avrebbe condizionato malevolmente i vivi.... Mi sa che rudolf Steiner non si sbagliasse! Poveri noi uno così lo abbiamo addirittura per la seconda volta messo alla guida di questo paese.

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 07.05.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Forse è troppo chiedere di spegnere
del tutto la televisione, (si può fare,abbiamo un computer e ci basta)....
Però penso che i tempi sono maturi per ELIMINARE DAL TELECOMANDO I CANALI DI MEDIASET.

GRILLO mettici una pagina a disposizione del tipo:
NOME:
COGNOME:
SOLO MEDIASET 
TUTTI I CANALI 
MOTIVO DELLA SCELTA:
E NATURALEMENTE UN CONTATORE

Fabio D., Cassino Commentatore certificato 07.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che questi zombies rubano tutto ciò che abbiamo.. saccheggiano e distruggono ogni cosa.. sono spiriti infestanti e la televisione è il loro mezzo di diffusione.
Quando vediamo una gallina giuliva, una vittima senza più anima che si bea d'aver ricevuto un regalo segreto dal vampiro e ebeti intorno incoscienti e inconsapevoli che applaudono, stiamo nelle tenebre.

Quando ascoltiamo Monicelli, il suo "pianto" accorato, un appello vivo a chi si lascia trascinare senza capire all'inferno, sappiamo che dobbiamo lottare, che dobbiamo liberarci prima che sia troppo tardi.

L'egoismo sociale si alimenta con le differenze: i vampiri mummificati (non per l'età biologica ma per contagio) e la gente comune costretta a spartirsi la miseria restante.

L'indebolimento progressivo può trasformarsi in cattiveria cieca e/o in sottomissione ai voleri del potere.
Solidali e civili ci si nasce.. per la maggior parte è necessaria un'educazione attenta e capillare.... intanto spegnere gli untori è la prima cura!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

« Il comunismo è la dottrina delle condizioni della liberazione del proletariato [cioè di] quella classe della società che trae il suo sostentamento soltanto e unicamente dalla vendita del proprio lavoro, e non dal profitto di un capitale »
..
Da una fase di espansione rivoluzionaria industriale , nasceva una classe ben identificata , sfruttata e senza titoli e si imponeva l'industriale che grazie al lavoro del proletariato creava il capitale , attraverso la vendita del prodotto.
Il valore aggiunnto il capitale aveva un unico titolare : il capitalista.
Da Marx a Hegel l'innvovazione rivoluzionaria , il capovolgimento del rapporto fra classe dominante , la borghesia e classe schiava , il proletariato , dove quest'ultima con la rivoluzione doveva instaurare la sua vittoria , compiuta con la dittatura del proletariato.
...
il modello comunista realizzato si è trasformato nella storia in dittature belle e buone ed è fallito , il modello capitalista si è trasformato in imperialismo bancario nuovo capitalismo, dominato dalle valute , borse e armi finanziarie di controllo che annienta stati e sovranità e si regge sulla forza militare .
....
Non solo , il popolo , la gente , i sudditi hanno perso l'identità di concorrere nel processo produttivo attraverso la loro forza ; è il capitale globalizzato che sceglie gli stati dove produrre .

L'uomo moderno è piu' schiavo e controllato , spogliato del diritto al lavoro e del salario che per quanto basso rappresentava l'identità dell'uomo ed il suo ruolo nel processo produttivo ....oggi è sempre piu' indulgenza , beneficenza , mancia al pezzente....inserito in un processo dove lui NON ESISTE e completamente spersonalizzato e dove il vecchio capitalista , padrone NON ESISTE piu' ed è anch'esso ridotto a schiavo , piccolo effetto collaterale , contorno del sistema dei banchieri e della finanza mondiale .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 11:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bersani, sapeva benissimo chi pagava l'affitto.
Scajola, non sà neppure chi gli ha pagato una casa da unmilionesettecentomila euri.
Io, preferisco Bersani, almeno, sà quello che fà.

antonio d., carrara Commentatore certificato 07.05.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello! è una delle poche di Grillo che mi sono piaciute. Ha ragione!

Affitto Montagna 07.05.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

PER NON DIMENTICARE:

"L'uomo privilegiato politicamente o economicamente è un uomo intellettualmente e moralmente corrotto. È questa una legge sociale che non ammette eccezioni".

Michail Bakunin


Ma com'è che più studio e più mi rendo conto di essere ignorante.
Mentre l'ignorante crede di sapere tutto.
Lui ha tante certezze ed io non ne ho.
A volte l'invidio e mi chiedo se non viva meglio di me.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 07.05.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
Negli anni ’90 l casa a Bersani la pagava il sindacato;
e ci viene a parlare di QUESTIONE MORALE.
Ma un po’ di vergogna no ???
Ha la faccia come il culo.
Io Proprio io

==================================

Siete voi poveri stronzi berluschini di merda ad avere la faccia come il culo.
In Italia la questione morale si divide in due grandi fazioni: la questione morale LEGALE e la quesione morale ILLEGALE.
Preoccupatevi di risolvere la seconda, alla quale voi appartenete, prima di spingervi in giudizi su questioni morali dalle quali siete distanti anni luce, porci, corrotti e mafiosi che non siete altro!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 07.05.10 11:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io proprio io

degno residente della "petania" terra di peti, stronzi e trote, dimmi lì in "petania" gli scarti umani come te vengono cagati naturalmente o avete una fabbrica di "merdacce"?

Il Santo Commentatore certificato 07.05.10 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo l'amico di famiglia elettricista messo a dirigere il CNL
e il cognato ferramenta che non sa nemmeno parlare l'Italiano, figuriamoci traddure dall'inglese, preso come portaborse all'europarlamento

CURRICULUM VITAE
DI
RENZO “LA TROTA” BOSSI


Giusto per ricordarci che viviamo in Italia !!!

Bello, simpatico e soprattutto intelligente, grande speranza del futuro del nord
La sua storia
Figlio di un senatore del parlamento italiano (parlamentare...... si fa per dire), iscrittosi al liceo scientifico di Tradate, per tre volte viene bocciato all'esame di maturità, nonostante che un ispettore sia venuto appositamente da Roma per far ripetere l’esame e verificare che gli esaminatori non fossero come sempre i soliti comunisti di parte: bocciato anche in questa circostanza.
Al quarto tentativo supera molto brillantemente l'esame di stato con un eccellente 69/100: è un genio, merita un posto importante nella società.
Con i dovuti requisiti entra subito a far parte dell'organico dell'Osservatorio sulle Fiere Lombarde, per vigilare sulla "torta Expo".
Lo stipendio non è confacente alle sue pregevoli doti, ma per amore di questo paese, si accontenta di soli 12.000 € al mese per combattere la corruzione ed il nepotismo.
Alle elezioni regionali del 2010, a soli 21 anni, viene eletto consigliere regionale. Possiamo affermare con grande soddisfazione che in questo paese chi si dedica allo studio e fatica riesce sempre a raggiungere obbiettivi di prestigio.

Per dare speranza a chi soffre e tribola a causa della crisi economica, fate girare queste informazioni.

In attesa che alla direzione di quelle banche a cui aspira la Lega siano messi altri membri consimili della stessa famiglia con analoga preparazione economico-finanziaria.

Ma Roma ladrona a chi???





--------------------------------------------------------------------------------

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post realistico, che mi fa rendere conto di vivere in un paese dove bisogna chiamare i ghostbusters....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 07.05.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Consiglierei a Fulvia come a leghisti, nazisti, berlusconiani e troll vari l'ascolto, in questo momento su radio radicale, di vari bambini che parlano a nome delle loro scuole per illustrare i loro programmi di lavoro intorno a solidarietà, democrazia, uguaglianza, libertà, pace e tolleranza, e in ordine alla riflessione sulle varie leggi della nostra Costituzione in raffronto alla Costituzione dei principi universali dell'uomo.
Sono bambini, ma le cose che dicono sono di fondamentale importanza, anche se sembrano essere state dimenticate da persone che sulla Costituzione italiana e sui suoi valori hanno fatto solenne giuramento, come sembrano essere state dimenticate da laureati con analfabetismo di ritorno, cosa gravisisma soprattutto quando quello che ritorna è fascismo, nazismo, razzismo e xenofobia, cose di cui un progresso civile farebbe volentieri a meno.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI SIAMO BERSI??? NO...

Bersani: "Il Pdl ha un grosso probblema".

Il problema del PDL non è il PD.

Questo è un vero problema.

Baciamoolemani... lavate.

NON GI DROVIAMO.

By Gian Franco Dominijanni


Scusa "proprio io" mi puoi dire quale partito in parlamento ha ideali di comunismo?

Questa stronzata del comunismo lasciamola dire al nano come scusa (banale) per insultare i giudici ai fini suoi e a bossi per rincoglionire voi....

Infine per la rivoluzione secondo te dobbiamo aspettare ER TROTA? mi assicuri che questo ha le palle?

Dai siamo seri e non facciamoci prendere in giro da sti morti di fame che stanno in parlamento compresi i seguaci di ER TROTA

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Da qualche mattina imperversa a prima pagina (radio3) quel furbastro di tre cotte di Giannini, vicedirettore di Repubblica.

Noi ce la prendiamo tanto con Porcolini, ma questo personaggio e' decisamente peggio.

E' peggio perche' tra tanti bei concetti di sinistra, spara imperterrito le sue menzogne, le sue difese precostituite, le stesse che a rete unificate ormai ci vengono propinate da questa informazione al soldo dell' esecrabile di arcore.

Mi riferisco al tentativo giornaliero di mistificare la realta', ed in particolare al fatto che a livello nazionale l'interpretazione che viene data di PIGS (stati maiali tanto per essere chiari) e' relativa a Portogallo, Irlanda, Grecia, Spagna.

CHE IL SIGNORE VI STRAMALEDICA !

Il termine corretto, coniato alcuni mesi orsono ed usato dalla comunita' internazionale era ed e' ancora di

P I I G S !!!! con due II !!!

dove una delle due I sta per Italia, dio bono !

Siamo ormai al solito tentativo di mistificare la realta' e la cosa che da particolarmente fastidio e' che lo faccia un vicedirettore di un giornale che millanta di essere di CSX.

Molto meglio Fede, Liguori, Feltri, Belpietro ... almeno sai con quali fetenti bastardi hai a che fare !!!

Hasta siempre !

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 07.05.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su "Il giornale" che anche Bersani è stato occupante di un alloggio pagatogli (affitto) dalla CISL. Non capisco cosa c'è da meravigliarsi e perchè proporre scandali di continuo. Il problema non è che gli Italiani non sappiano che da 20 anni esiste il malaffare a tutti i livelli e come questo valga per tutti (centro-sx e centro-dx, per esemplificare). Il vero problema è che non si hanno ricette per ridurre o, meglio, eliminare la corruttela dilagante. O, se se ne hanno alcune (come la riduzione a metà di coloro che vivono di politica a Roma come nelle realtà locali), nessuno procede e l'opinione pubblica non è martellante ed efficace come dovrebbe essere. Negli anni 80, come nei 90 ed oggi a Roma è più che noto che i migliori alloggi degli enti sono appannaggio della classe politica. I ministri se li comprano, invece, ad 1/3 del valore di mercato. I comuni mortali aspettano che ... anche qui giunga la Grecia?

Chiara Mente Commentatore certificato 07.05.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri pomeriggio in Parlatorio, tremorti è andato ad avvisare i politicastri ed incidentalmente anche gli italiani, che le stronzate elettorali dette dal nano sull'abbassamento delle tasse sono l'ennesima bubbola.

Ha altresì avvertito che sta preparando una manovra da 25 miliardi ( e così che finanzieremo i 5 miliardi da dare alla Grecia ?) e che metterà le mani delle tasche vuote degli italiani, per liberarli dagli spiccioli rimasti.

Ma udite, udite ad ascoltare il tremorti nazionale c'erano 50 parlamentari su 630, giustificandosi che avevano terminato la settimana di lavoro alle ore 12.00, tra l'altro iniziata il martedì, 2 giorni di lavoro (pfui !) per 20.000 euro al mese, autista blu compreso.

D'altronde i ladri in Parlatorio ammettono tranquillamente che è sempre meglio far politica che lavorare !

Sto affilando il forcone, ma prevedo che la ghigliottina sarà più adatta.

La Bastiglia 1789 - Montecitorio 2010

Giorgio O. Commentatore certificato 07.05.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zarathustra

COL SENNO DI POI
Craxi a Berlusconi:
"Qualcuno continua a versarmi soldi sul conto, tu ne sai qualcosa?"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DARIX
Il Governo ha fatto un decreto contro la corruzione ma lo tiene nel cassetto
L'importante è il pensiero

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUERRA AL NORD. RIPRENDIAMOCI TUTTOOOOOOOOOOO !!!
A che cosa è valso il sacrificio economico ed in vite umane di noi meridionali per la nascita di una grande Italia libera dai domini stranieri?
I maledetti Savoia intesero L'unità d'Italia come saccheggio del Sud, come criminalizzazione della "razza meridionale" (vedi Lombroso...) per giustificarne il genocidio e l'espoliazione!
A che cosa è servito attendere con fiducia che i nostri "fratelli d'Italia del Nord" facessero un piccolo esame di coscienza e smettessero di rubarci tutto? A che cosa è servito essere costretti ad andare al Nord per lavorare nelle fabbriche nate dal saccheggio del Meridione? A che cosa è servito vedere i nostri figli derubati anche del loro futuro? Credevamo che i leghisti fossero uno minoranza ignorante e bastarda che sarebbe stata prima o poi emarginata.. ma ci siamo sbagliatti! Ora sono la maggioranza!!
ORA BASTA!!!
E' GUERRA !!!
IL NORD RESTITUISCA AL SUD TUTTO IL BOTTINO, E CON GLI INTERESSI DAL 1860 AD OGGI!!!
PAROLA D'ORDINE: INVADERE IL NORD!
INVITO A TUTTI I NOSTRI FRATELLI "TERRONI" PRESENTI AL NORD DI PRENDERE I POSTI DI COMANDO, NELLE FABBRICHE, NELLE AZIENDE, DOVUNQUE, PERCHE' E' TUTTA ROBA NOSTRA!!

giobatta vico 07.05.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera alla trasmissione Annozero, si è parlato tanto della C R I C C A.
Io avrei usato un altro termine, durante il dibattito, e cioè C U P O L A.

O questa parola ha i diritti d'autore (copyright)?

stevemax stevemax Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviamo in un mondo di dormienti che diventano feroci se qualcuno tenta di svegliarli

http://www.mentereale.com/articoli/viviamo-in-un-mondo-di-dormienti-che-diventano-feroci-se-qualcuno-tenta-di-svegliarli

Annunaki, Nibiru Commentatore certificato 07.05.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento

un trabvaglio super ieri sera ad annozero
http://www.youtube.com/watch?v=00UNiQAiv74

*fly* ,, ca Commentatore certificato 07.05.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

RIBADENEYRA

Gesuita spagnolo

“A volte per non offendere il principe, altre volte per compiacerlo, succede che il consigliere taccia oppure che dica il contrario di ciò che pensa. I consiglieri sono deboli a volte per un cattivo comportamento del principe, che alle volte chiede consiglio per pura formalità, avendo già deciso le sue azioni, e mostra di mal sopportare chi lo contraddica. Tale comportamento è nocivo e spinge i consiglieri a dire solo ciò che al principe fa piacere
L’uomo, alimenta nelle viscere un amor proprio che lo acceca, lo illude, gli fa credere di meritare molto, di poter essere anteposto agli altri... e lo incita ad aver stima di sé e disprezzo per gli altri. In genere è un sentimento più forte nei re e nei prìncipi, perché la corruzione della natura umana aumenta con il lusso e il comando.
Ora se la fiamma che regna nei principi viene alimentata dall’adulazione, cosa ci si può aspettare se non che consumi il principe stesso, trasformando in cenere tutto il suo stato? Con parole e consigli più viscidi dell’olio trafiggono come frecce acute i cuori dei principi.
Il più pericoloso tra gli animali feroci è il tiranno e tra gli animali domestici l’adulatore. L’adulatore che corrompe la verità, è peggio del falsario.
Purtroppo alla fine gli adulatori prevalgono assoggettando l’animo di chi li ascolta, perché le loro parole sono conformi all’amor proprio, cioè a quell’adulatore interiore che noi tutti possediamo e che falsamente ci predica di noi stessi”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo, durante la trasmissione di Annozero, ti ho pensato, i famosi e ben pagati giornalisti come Annunziata, nella parte della più intelligente, Belpietro, il mastino pagato per difendere comunque il padrone, il giovanile Chicco mentana, non si capisce mai che vuole dire , sorridendo sempre, lo storico Cardini, banalità assoluta parla e non dice nulla, il genialo Monicelli, unico giovanotto credibile di una Otalia gangosa ed affondabile.Che delusione, che noia, non avevao nulla da dire , no capiscono la situazione, forse pagati troppo.Ti ho pensato caro Grillo.I politii, no, i giornalisti italiani no. Altri?

cesare beccaria Commentatore certificato 07.05.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Televisione=Merdovalorizzatore

Pier Capponi 07.05.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Viviana Monicelli al Nord c'è stata una guerra civile dal '43 all' aprile del '45 . Guerra che ha prodotto una buona Costituzione . Una Costituzione decente che i nipotini dell' antifascismo si apprestano a cambiare perchè stabilisce troppi controlli e ,soprattutto , non permette ai ladri di arricchirsi impunemente a spese del cittadino contribuente . Purtroppo ai momenti eorici o vissuti come tali, pensiamo al nostro Risorgimento, seguono gli sciacalli,le iene, i gattopardi . Personaggi ridicoli come Sgarbi o Capezzone o un Cota la cui unica 'rivoluzione' consiste nel depredare le casse dello stato trascinando le dolorose emoroidi da una riunione all'altra , piazzando famigli e parenti nella greppia pubblica .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 07.05.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'agenzie di rating e l'italiano con il paraocchi.

Stavo dando un'occhiata ad un sondaggio lanciato dal corriere secondo cui l'86% degli italiani ritiene che le agenzie di rating non sono più credibili... questo è tipico dell'italiota medio, quando viene messo davanti alla cruda realtà preferisce svicolare, non farci caso, pensare che si stanno sbagliando, che va tutto bene è in questo modo che il nostro paese sta crollando, abbandonato ad un cieco ottimismo di routine e sepolto sotto cumuli di auto consolazione.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una rivoluzione culturale che porti a spegnere la TV non può che essere privata e non di massa.

Si può anche manifestare contro la Tv e poi tornare a casa ad accenderla, come un fumatore incallito che non riesce a smettere.

La gente è ormai assuefatta al tubo catodico.
Casomai dovremmo riappropriarcene,pretendendo programmi alla nostra altezza. Ma il fatto è che la gente ormai trova gustosa anche la spazzatura...

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 07.05.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Sì, hai voglia a dire che son fantasmi, intanto nel culo ce lo pigiano davvero!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito: http://www.anakedview.com/

Troverete articoli riguardanti la comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

spaceboy spaceboy Commentatore certificato 07.05.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

E mentre manda i suoi dipendenti in televisione per parare i colpi (meritatissimi) che dovrebbe prendersi lui, visto che il pesce puzza dalla testa, ogni tanto scompare per andare a farsi qualche affare personale (in questo ultimo periodo nel settore estremamente critico e stategico per un paese come l'energia) preparandosi a sopravvivere a se stesso imprenditore edile, poi imprenditore televisivo, poi probabilmente imprenditore energetico.

Un imprenditore - prenditore a tutto campo.

Peccato che le "prese" sono sempre fatte alle spalle degli Italiani, e sono sempre prese per il ...

A ben vedere, riflettendoci, cosa importa se l'Italia è florida o cade in malora (i soldi si spostano con un click su computer, le persone molto meno)
Cosa importa se l'Italia è una o si spezzetta in tanti piccoli staterelli impoveriti (con la scusa del federalismo) ?

Tanto negli affari è normale pagare per ottenere ciò che si vuole.
Gli "alleati" lo sanno e la politica diventa sempre più una politica dello scambio: un ministero, un business a me, una legge a te..

E un grosso business sul petrolio riservato a me, un bel risarcimento post guerra a te; un oleodotto a me, un bel contratto e un avvicinamento politico a te; un fallimento dell'Europa a me, un parallelo fallimento dell'Europa a te..

Basta rimanere a comandare... meglio essere il ras del quartiere che una persona degna di essere ricordato come quel "grande innovatore" che aveva promesso di essere.
E chissà chi gliela aveva supportata quella campagna mediatica che lo lanciò tempo fa, questo è ancora tutto da capire.. (o forse no).

rosario v. Commentatore certificato 07.05.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento

A Vauro grazie di esistere non lo dico manco pe' niente,quello si becca un sacco di soldi dalla RAI e se e' li' un motivo c'e',pensateci un po'somari.

ricca rai 07.05.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremonti annuncia tagli ai servizi pubblici per i prossimi due anni per 25 miliardi di euro
Saranno tagli, dice, su Sanità (occhio a non sentirsi male!) e scuola (pensare a cosa altro possano tagliare dalla scuola è impressionante!)

Ovviamente non ci pensano nemmeno a tagliare le armi, chiudere la missione afgana (che ci costa due milioni al giorno), mettere tetti ai superstipendi, dimezzare il Parlamento o eliminare gli enti inutili e le Province (che da sole pesano per 10 miliardi) o mettere tetti ai supestipendi dei funzionari della Regione (in Sicilia ci sono burocrati da mezzo miliardo di euro l'anno).
E ovviamente Berlusconi non ci pensa nemmeno a chiudere Rete 4 che ci costa per multe europee ogni giorno 350.000 euro, 12 milioni l'anno.
E non una parola sulle 600.000 auto blu, sulle 1092 persone della corte di Napolitano, sugli sprechi del premier, sul miliardo di euro che ci costa ogni anno la sua pesantissima corte di 14000 persone adibita solo a lui.
E non si dice parola sulla TAV, le centrali nucleari o il ponte di Messina.
No, taglieremo Sanità e Scuola!
E magari faremo ancora altri tagli anche alle forze di polizia, meglio eliminare del tutto le loro auto e mandarli a combattere la criminalità a piedi, tanto basta maroni ad annunciare la mafia è stata sgominata a suon di annunci!
Di economie sulla Casta neanche l'ombra!
Di razionalizzare la burocrazia pesantissima e parassitaria nemmeno una parola!
Sanità, e scuola! Questo il programma!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MUSEI LAPIDI E MONUMENTI A RICORDO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE.
OLOCAUSTO E’ ANCHE IL GENOCIDIO COMPIUTO NEL 1860 DAI SAVOIA DELLA “RAZZA MERIDIONALE” (DALL’ABRUZZO IN GIU’). TUTTI GLI OPPOSITORI CLASSIFICATI COME “BRIGANTI”. DECINE DI MIGLIAIA DI FUCILATI.. ALTRO CHE NAZISTI!
E’ VERGOGNOSO CHE OGGI, APRANO A TORINO IL NEFANDO MUSEO LOMBROSO (STUPIDO E CRIMINALE PRECURSORE DI JOSEF MENGELE) CON BELLA ESPOSIZIONE DELLE TESTE MOZZATE IN QUEL GENOCIDIO RIMASTO ANCOR OGGI IMPUNITO!!!
E’ L’ORA DELLA RESA DEI CONTI!!!
IL MUSEO LOMBROSO VADA SUBITO TRASFORMATO IN MUSEO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE !!!
ORGANIZZIAMOCI, AL PARI DI QUANTO FATTO DA SIMON WIESENTHAL CONTRO L’ANTISEMITISMO, E SCOVIAMO I NOVELLI CRIMINALI ANTIMERIDIONALISTI CHIEDENDONE L’IMMEDIATA PUNIZIONE!
POICHE’ NEL 1997 IN ITALIA E’ STATO APPROVATO IL DDL PER LA RESTITUZIONE ALL'UNIONE DELLE COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE DEI BENI SOTTRATTI DURANTE L'ULTIMA GUERRA DAI NAZISTI TEDESCHI A CITTADINI EBREI, PRETENDIAMO CHE VENGA FATTO IMMEDIATAMENTE ( E COMUNQUE PRIMA DEL VENTILATO “FEDERALISMO”) UN DDL PER LA RESTITUZIONE ALL’ITALIA DEL SUD DEI BENI SOTTRATTI DAL 1860 AD OGGI DAI NAZISTI SETTENTRIONALI!!!

giobatta vico 07.05.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piu' che suggestiva a me sembra l'ennesima presa per il culo degli Inglesi.Berlusca CT milan.

riccardo rai 07.05.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Marcello Dell'Utri

Il Duce e’ stato demonizzato e lo e’ ancora oggi. Io invece penso che si debba essere piu’ obiettivi, quindi riconoscerne le doti, le qualita’ umane, e intellettive senza dimenticare le cose negative che ha fatto.Sappiamo – conclude il senatore – che nel mondo che lo circondava c’erano delle persone piu’ fasciste di lui.

***

Lui libero e io Prigioniero Politico.
Te dimmi se c'è Giustizia in sto Paese.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Improvviso crollo Wall Street: forse ordini anomali partiti da Chicago

Secondo la ricostruzione del New York Times. In un primo momento si era parlato di un tasto sbagliato premuto da un operatore di Citygroup. Ma in molti dubitano.

***

Ah ecco, com'è andata!
:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Draghi, "ci sono altri Paese a rischio".

***

Un'altra dichiarazione cosi e noleggio l'elicottero.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Chi sostituirà Scajola? Umberto Bossi ragiona...e arriva a chiedere il Ministero dell'Agricoltura.

***

Quando uno è contorto, non perde occasione.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meno male che Bersani c'è.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento

WALL STREET crolla a causa di un errore "tecnico".

AHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAH

NON sanno più come MANOMETTERE la realtà.

Gli italioti, Tremorti e MisterSempreSorrido: colpa delle agenzie di RATING

AHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Ragazzi è finita!
Mi spiace per chi pensava che "la rendita finanziaria" fosse la soluzione per NON fare un axxo nella vita.

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Il povero Brown e noi.

Ormai è chiaro che le orecchie a sventola non sono à la page
e quindi sono un handicap grave.
E per i cerotti potrebbe essere tardi.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Esiste anche la quarta via.

Andarsene affanculo.

Buona giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 07.05.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noemi in una festa di milano ha detto che dimostrerà quanto vale, ma noi lo sappiamo già quanto vale, alcune migliaia di euro....

vittorio abelar 07.05.10 08:09| 
 |
Rispondi al commento

La Germania ha accettato di aiutare la Grecia per salvare le sue banche che sono esposte per piu´di 32 miliardi.
Le banche Italiane superano "solo" di poco i 10 miliardi.
Funziona cosi´: le banche comprano titoli ad altissimo rischio ( e quindi altissimo profitto) con i nostri soldi e poi ci obbligano a ripianare il rischio per non perderli.
Purtroppo chi ci guadagna sono loro.
Socializzano le perdite e capitalizzano gli utili.
I Politici sono quello che sono perche´se fossero onesti, incorruttibili, efficienti non sarebbero li´.
In fondo tutto e´strumentalizzato da chi tiene i soldi e il potere.
In Primis i cittadini che votano i politici che fanno comodo LORO.
Dovrebbe essere tutta l´Europa , cioe´i cittadini europei a scender in piazza contro chi detiene il potere.
Che muoiano le banche e tutti i loro "managers".
Se non si fa pulizia si ricade sempre nella stessa bagna.
Ma quando la gente aprira´gli occhi?
Noi invece di svilizzare Berlusconi e Co. dovremmo svilizzare i VERI responsabili...

Fulvia P. Broghammer Commentatore certificato 07.05.10 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sei troppo forte. Ho letto questo post, e non ho potuto fare a meno di ridere tutto il tempo che leggevo.

adriano tesoro 07.05.10 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi a detto che il popolo italiano ha una mentalita'fascista credo proprio abbia ragione.

mauro pennarello 07.05.10 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito l’ultimo atto della demenza nazista della Gelmini?
Dopo aver ghettizzato i bambini non italiani in classi differenziali e aver negato il diritto costituzionale all’istruzione col tetto del 30% di bambini extracomunitari e aver permesso ai presidi di rifiutare agli esami gli stessi.. dopo aver taglieggiato senza un’ombra di coscienza anche il sostegno ai bambini con handicap, italiano o no, (che nelle scuole italiane sono il 5%), la cara Gelmini (ora anche madre ma si vede che lo è solo organicamente), ha ordinato un bel test di valutazione per le scuole elementari e medie, per vedere se i bambini italiani stanno alla pari delle medie europe, e a questi esami saranno sopposti senza tante storie anche i bambini con handicap. Si immagina per avvilire ulteriormente loro e le famiglie, mostrando che non ce la possono fare.
Vivi applausi alla Ministra, anche a nome delle radici cristiane, ormai totalmente disseccate!
A meno che per radici cristiane non si intendano quelle di Monsignor Celestino Migliore, osservatore del Vaticano, che ha protestato con veemenza contro la decisione Onu di condannare i paesi che attuano pratiche di discriminazione contro i portatori di handicap. O quelle dell’ex vescovo di Bologna Biffi che chiese che si vietasse l’ingresso in Italia ai migranti islamici.
Mala tempora quelli in cui avanzano razzismo, discriminazioni e apartheid.
Mala tempora currunt sed peiora parantur.


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O. T. - Scusate

Quanto accade in Grecia è molto vicino all'Italia, poichè la nostra economia non va meglio.

Possibile che i politici tutti non provvedono a tamponare quanto più possibile, cercando di ridurre le spese superflue??

Possibile che le testate giornalistiche e TV non dedichino più attenzione ai nostri conti economici??

Si dovrà per forza arrivare al crac finale per poi scendere in piazza come ad Atene?

Sig. Grillo, può dedicare un POST scrivendo sullo stato economico attuale dell'Italia?

Grazie

Fiume Po, Torino Commentatore certificato 07.05.10 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno dica a Prodi che il "pacco bomba" nella borsetta italiana e a Uol Strit non lo ha messo Mudis. L'avviso lo hanno messo i suoi datori di lavoro, quelli di Goldman Sucks (o Sachs?): >

Gianluca L., Rieti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Video mirabile di Travaglio ad Annozero 6-5-2010

http://www.youtube.com/watch?v=ItRzLwIfWaM

Qui trovate anche tutti i suoi interventi ad Annozero, uno meglio dell’altro.
Travaglio è di una tale disarmante semplicità che comprendiamo benissimo come mai sia tanto odiato dai vari falsificatori del Pdl. La verità confonde i malvagi e li fa incazzare parecchio, perché di fronte ad essa sono totalmente sconfessati e appaiono talmente grotteschi e falsi che solo chi è in pesante malafede può credergli.
Dunque per l’opportuna legge italiana, al momento, Scajola non risulta indagato né per riciclaggio, perché prima si dovrebbe provare che i soldi di Anemone sono stati ottenuti illecitamente, né per corruzione, perché prima si dovrebbe scoprire che cosa ha dato Scajola ad Anemone illecitamente in cambio delle mazzette.
Se l’Italia avesse ratificato la convenzione internazionale che istituisce come reato il traffico di influenze, Scajola sarebbe fritto. Ma l’Italia di Berlusconi accortamente non l’ha fatto, mentre ha fatto il Lodo Alfano che lega le mani alla Magistratura e le taglia ai giornalisti e sta per varare la legge D’Addario sulle intercettazioni, con la quale i giornalisti non potranno dire nulla su chi non è indagato e non potranno dire nulla su chi è indagato nemmeno per gli atti privi di segreto istruttorio, e non sapremmo nulla nemmeno delle mazzette di Scajola, il quale ha saputo dalla stampa che qualcun altro gli aveva pagato la casa, come Berlusconi ha saputo dalla stampa che la D’Addario gliel’aveva data a pagamento e non per amore mentre lui credeva di averla conquistata con le sue doti di seduttore.
Ma questo è un paese dove semrba che i fessi abbondano o quelli che si fingono fessi, sperando in un beneficio, oppure, come accade a qualche troll, per grave deficienza congenita personale. Ci sono disgrazie individuali che diventano nazionali. E la Grecia qui non sta insegnando abbastanza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 07:25| 
 |
Rispondi al commento

OLOCAUSTO E’ ANCHE IL GENOCIDIO COMPIUTO NEL 1860 DAI SAVOIA DELLA “RAZZA MERIDIONALE” (DALL’ABRUZZO IN GIU’). TUTTI GLI OPPOSITORI CLASSIFICATI COME “BRIGANTI”. DECINE DI MIGLIAIA DI FUCILATI.. ALTRO CHE NAZISTI! E’ VERGOGNOSO CHE OGGI, INVECE DI APRIRE UN MUSEO DELL’OLOCAUSTO MERIDIONALE, APRANO A TORINO IL VERGOGNOSO MUSEO LOMBROSO CON BELLA ESPOSIZIONE DELLE TESTE MOZZATE IN QUEL GENOCIDIO RIMASTO ANCOR OGGI IMPUNITO!!!
E’ L’ORA DELLA RESA DEI CONTI!!!
GUERRA AL NORD. RIPRENDIAMOCI TUTTOOOOOOOOOOO !!!
A che cosa è valso il sacrificio economico ed in vite umane di noi meridionali per la nascita di una grande Italia libera dai domini stranieri?
I maledetti Savoia intesero L'unità d'Italia come saccheggio del Sud, come criminalizzazione della "razza meridionale" (vedi Lombroso...) per giustificarne il genocidio e l'espoliazione!
A che cosa è servito attendere con fiducia che i nostri "fratelli d'Italia del Nord" facessero un piccolo esame di coscienza e smettessero di rubarci tutto? A che cosa è servito essere costretti ad andare al Nord per lavorare nelle fabbriche nate dal saccheggio del Meridione? A che cosa è servito vedere i nostri figli derubati anche del loro futuro? Credevamo che i leghisti fossero uno minoranza ignorante e bastarda che sarebbe stata prima o poi emarginata.. ma ci siamo sbagliatti! Ora sono la maggioranza!!
ORA BASTA!!!
E' GUERRA !!!
IL NORD RESTITUISCA AL SUD TUTTO IL BOTTINO, E CON GLI INTERESSI DAL 1860 AD OGGI!!!
PAROLA D'ORDINE: INVADERE IL NORD!
INVITO A TUTTI I NOSTRI FRATELLI "TERRONI" PRESENTI AL NORD DI PRENDERE I POSTI DI COMANDO, NELLE FABBRICHE, NELLE AZIENDE, DOVUNQUE, PERCHE' E' TUTTA ROBA NOSTRA!!!

giobatta vico 07.05.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Monicelli:

“La democrazia qui, in Italia, non c'è mai stata.”

“La speranza è una brutta parola, inventata dai padroni.. state boni, state zitti, tornate a casa. Dio vi darà quello che volete nell’al di là. E loro ci credono..”

“Gli italiani sperano sempre che qualcuno faccia per loro. Viene Berlusconi e dice: io mi sono fatto da me e mi sono fatto ricco. E promette che saranno tutti ricchi. E loro ci credono”

In cosa spera allora?

“Spero.. spero in qualche che in Italia non c'è mai stata, una bella botta, una bella rivoluzione, Rivoluzione che non c'è mai stata in Italia... c'è stata in Inghilterra, c'è stata in Francia, c'è stata in Russia, c'è stata in Germania, dappertutto meno che in Italia. Quindi ci vuole qualcosa che riscatti veramente questo popolo che è sempre stato sottoposto, 300 anni che è schiavo di tutti.”

Sentilo nel video
http://www.torneionline.org/giornale-blog/raiperunanotte-annozero-gillo-dorfles-mario-monicelli-parte-7/

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, ma per vedere il film della compagna guzzanti, quanto si prende ?

che cretinata, ma cretinata di film... buono solo per boccaloni chic acculturati sinistri e buonisti..

Annarita Dini Commentatore certificato 07.05.10 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=100723&sez=LEALTRE

......riprende l'articolo, da un giornale inglese


Per l'Italia la sorte è scontata: si dividerebbe in due. L'Italia del Nord, alleata di Slovenia e Croazia, e quella del Sud (Roma compresa) dove rinascerebbe il Regno delle Due Sicilie, per gli amici soprannominato il “Bordello”.

Annarita Dini Commentatore certificato 07.05.10 06:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Meridione è come il Veneto che continua ad esprimere un notabilato che ha sempre supportato una politica gestita da altri ,pagandone il prezzo più alto . Basti pensare allo sfascio del caso Malpensa voluto da Eridano il Bifolco e pagato da tutti i cittadini .
Becchi e contenti .

va' pensiero, scorzè ve Commentatore certificato 07.05.10 06:39| 
 |
Rispondi al commento

GUERRA AL NORD. RIPRENDIAMOCI TUTTOOOOOOOOOOO !!!
A che cosa è valso il sacrificio economico ed in vite umane di noi meridionali per la nascita di una grande Italia libera dai domini stranieri?
I maledetti Savoia intesero L'unità d'Italia come saccheggio del Sud, come criminalizzazione della "razza meridionale" (vedi Lombroso...) per giustificarne il genocidio e l'espoliazione!
A che cosa è servito attendere con fiducia che i nostri "fratelli d'Italia del Nord" facessero un piccolo esame di coscienza e smettessero di rubarci tutto? A che cosa è servito essere costretti ad andare al Nord per lavorare nelle fabbriche nate dal saccheggio del Meridione? A che cosa è servito vedere i nostri figli derubati anche del loro futuro? Credevamo che i leghisti fossero uno minoranza ignorante e bastarda che sarebbe stata prima o poi emarginata.. ma ci siamo sbagliatti! Ora sono la maggioranza!!
ORA BASTA!!!
E' GUERRA !!!
IL NORD RESTITUISCA AL SUD TUTTO IL BOTTINO, E CON GLI INTERESSI DAL 1860 AD OGGI!!!
PAROLA D'ORDINE: INVADERE IL NORD!
INVITO A TUTTI I NOSTRI FRATELLI "TERRONI" PRESENTI AL NORD DI PRENDERE I POSTI DI COMANDO, NELLE FABBRICHE, NELLE AZIENDE, DOVUNQUE, PERCHE' E' TUTTA ROBA NOSTRA!!!

giobatta vico 07.05.10 06:25| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine ci diranno che Berlusconi ha trasformato la democrazia in dittatura... a sua insaputa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.05.10 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Il partito delle "no tax" ma più multe per tutti.

Importantissimo l'elmetto per la bici o la multa per il rosso con la bici nel paesino.

Tranquili leghisti potete bere che si ritirano la patente il ricorso è sicuro e voilà 3 ore di amnistia tutta verde!

Unici il partito dal buon governo, dal fare, dal amore, dalle no tax .... ma in sostanza la gente nelle strade mendicando un posto di lavoro a qualsiasi prezzo.

Al despota intanto suo potere economico cresce direttamente proporzionale a la povertà di sua gente.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.05.10 06:01| 
 |
Rispondi al commento

"non è l'evento che crea la notizia, ma sono il giornale e la TV che fanno vivere o morire le notizie..."

.............................

INDOVINATE CHI L'HA DETTO?????????

FABRIZIO CICCHITTO. TESSERA P2 n° 2232

Agosto 1981 rivista 'PAGINA'

Dino Colombo Commentatore certificato 07.05.10 04:00| 
 |
Rispondi al commento

Eppur qualcosa si muove.................torna il vento furioso a rivoltar le nubi cieche di un ombra tetra e grigia nell'appassir del tempo.Vedo apparir quella freschezza seppur acerba vogliosa di un mondo giusto.Nasca tra noi quel vento folle impetuoso che guidi quella forza grezza vincente, susciti rinascita e ribellione,Guidi con il furor delle genti all'equita e giustizia,con saggezza scacci i mercanti dal tempio.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 07.05.10 02:38| 
 |
Rispondi al commento

RISE UP ! La Grecia chiama: la
crisi la paghino i padroni!

Data:
venerdì 7 maggio 2010

Ora:
16.00 - 19.00

Luogo:
Napoli: Presidio sotto il
consolato Greco in solidarietà con le lotte dei lavoratori e della
popolazione greca
Via:
viale Gramsci n. 5

manuela bellandi Commentatore certificato 07.05.10 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Partiamo da un presupposto : la stragrande maggioranza degli Italiani si informa dalla TV, vuoi per pigrizia o per mille altre ragioni, soltanto una piccola minoranza invece si informa su Internet o con altri mezzi. Non per niente Berlusconi si tiene strette le sue TV e controlla quelle di Stato, cercando con tutti i mezzi, leciti o illeciti non importa, di soffocare programmi che non condividono il suo pensiero. Si rende necessario quindi che tutti , e ripeto tutti, gli Italiani abbiamo la loro razione giornaliera di sana informazione, e non solamente la minoranza dissenziente. Penso che la decisione di non prendere i rimborsi elettorali non sia una bella idea : potevano essere usati per una TV, o più TV locali, da utilizzare per informare anche quelli non possono farlo con altri mezzi.

roberto p. Commentatore certificato 07.05.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Pagina facebook di informazione su Internet e politica, per chi fosse interessato:
http://www.facebook.com/pages/GAIA-il-futuro-della-politica/123675270978696 :)

Diego Gavazzeni 07.05.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento

IL FUTURO CHE CI PROSPETTANO I COMUNISTI SE CI LIBEREREMO DEI BERLUSCONI

[...]

però sono pure ciechi...il loro orizzonte si ferma
all'Europa mentre l'altro colosso industriale che
sta fottendo il mondo ha una matrice socialcomunista di ben altra elevatura !!! CINA!
SPARTACUS R. Commentatore certificato 07^05^10 00^49

..........................

QUESTI SONO I COMUNISTI!

Secondo loro, una volta liberati dai Berlusconi dovremmo aspirare a farci governare da modelli Cinesi: MAI CHE PENSINO DI PARTECIPARE AL GOVERNO DI CASA LORO!

QUESTA GENTE FA PAURA PERCHE' CI POTREBBE FARE MORIRE DAL RIDERE

Max Stirner


La Borsa : La potenza del capitale è tutto, la Borsa è tutto, mentre il parlamento, le elezioni, sono un gioco da marionette, di pupazzi. (Lenin, Sullo Stato., 11 luglio 1919)

Dottrina marxista-leninista La dottrina di Marx è onnipotente perché è giusta. Essa è completa e armonica, e dà agli uomini una concezione integrale del mondo, che non può conciliarsi con alcuna superstizione, con nessuna reazione, con nessuna difesa dell'oppressione borghese. Il marxismo è il successore legittimo di tutto ciò che l'umanità ha creato di meglio durante il secolo XIX: la filosofia tedesca, l'economia politica inglese e il socialismo francese.
(Lenin, Tre fonti e tre parti integranti del marxismo, marzo 1913)

ultimo aggiornamento: 06 maggio, ore 19:54
Milano - (Adnkronos) - A Milano il Ftse Mib chiude a -4,26% sotto i 20mila punti, a un livello che non vedeva da luglio 2009. Pesano i timori che la crisi greca possa contagiare anche l'Italia. Intesa Sanpaolo e Unicredit arrivano a cedere oltre il 12% e il 10%


SOLO UN COGLIONE o un NERO DENTRO potrebbe dire che
sia roba FUORI TEMPO

dopo 100 anni troviamo sempre gli stessi sorci del cazzo!!!

cancelli i post , voglio vedere come cancellerai le molotov nel culo!


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

PAOLO..SE SAPESSI LA META' CHE QUELLO CHE ME SONO
DIMENTICATO SARESTI QUASI PERFETTO..praticamente
un genio!!

non credo che i media con me abbiano fatto molto
ho dei documenti "ufficiali" che lo dimostrano

ma non è così per molti di voi che vi fate seghe
mentali !!!!

MaxStirner TESTAdiCAZZO 07.05.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...un virus che contagia chi è vicino alla sua sorgente e, per non infettare gli altri, essi necessitano della quarantena non per levarsi dalla battaglia ma perché ancora non capiscono il ruolo che possono avere in questa lotta...sigh
Con grande stima.

impalpabile V 07.05.10 01:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera è uscito, dalla puntata di "annozero", un altro quadro della situazione politica nostrana molto più inquietante dei precedenti.

Stasera ad "annozero" hanno ventilato un complotto ad orologeria operato dalle toghe azzurre!

Scajola diventa scomodo perchè troppo imbecille?
Lo si fa fuori.
Come?
Semplice: rispolverando indagini iniziate sei anni prima ed abbandonate.

E la cosa più strana, aggiungo io, è che non è neanche indagato, come altri, e, molto probabilmente, non verrà neanche processato.

Come ha ribadito il Grande Monicelli: la democrazia qui, in Italia, non c'è mai stata.

Qui, in Italia, non siamo mai neanche stati capaci di fare una rivoluzione.

Qui, in Italia, abbiamo il mal governo che meritiamo.

cettina d., isola Commentatore certificato 07.05.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento

*****
Stirner

La tua repulsione verso i comunisti ti vede al fianco di Berlusconi( e famiglia),del vaticano,Sindona,Totò Rina con cosa nostra ndrangheta e camorra tutta, Bondi,Fede,Gasparri,McCarthy,famiglia Bush,Pinochet,Hitler, Videla, Gelli,Mussolini, Capezzone,Bonaiuti,Cicchitto,banchieri,Pacciani,le veline,letterine,evasori fiscali,Elisabetta Canalis,bancarottieri,imprenditori con i soldi degli altri,Ciarrapico,Bagarella,Formigoni,la Cei,Opus Dei,La Russa,Britney Spears,Gabriella Carlucci,Beppe Grillo.

nédestraném5s
*****
----------------------------------------------

Della serie "Se non sei rosso, devi per forza essere nero".

Questo e' fermo al '68 e a qualche suo rigurgito anni '70, una mente squadrata e inquadrata con un pensiero proprio lungo quanto la catena rossa che lo limita a pochi passi avanti e indietro.

Sempre il solito orizzonte, giorno dopo giorno, fino alla fine.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 07.05.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io scrivo:

"All'Aquila inaugurato il nuovo pronto soccorso pediatrico costruito grazie agli aiuti degli abbonati di Sky:
Sky, oltre ad aver precisato che è stata la raccolta fondi più ingente ottenutasi a sostegno della popolazione, ha anche provveduto a ringraziare più volte i benefattori.

Le case in Abruzzo le ha fatte costruire Berlusconi, ma non ci ha mai ringraziato."

===================

Margherita Grassi, alias MG Augusta, risponde:

"Scusa Cettina: ma visto che le case le ha fatte costruire il Governo (per la maggior parte), chi doveva ringraziare, se stesso?

Quelle che sono state costruite da altri, sono state evidenziate e che l'abbiano fatto, e i ringraziamenti si sono sprecati.

A proposito: ho letto di qualcuno che parlava di costruzioni "fatiscenti".

Averne di costruzioni così "fatiscenti".

Se all'Aquila avessero costruito come sono costruite queste "fatiscenti", non ci sarebbero stati 300 e più morti.

======================


Margherita, il governo dispone di soldi suoi o di soldi nostri?
Il governo quello che fa, quando lo fa, con quali soldi lo fa?

Te lo spiego io: lo fa con i miei soldini, con i tuoi soldini, se paghi le tasse, non lo fa con i "suoi" soldini.
Capisco che tu sei così accecata dall'amore che nutri nei confronti del vecchio inceronato, ma..... contegno, perbacco!

Io mi sarei aspettata un grazie per quello che noi gli abbiamo "consentito" di fare, e male per giunta, visto che le case dell'Aquila, costruite in aree deserte e lontane da altri centri abitati, sono costate il triplo di quelle costruite in pieno centro!

cettina d., isola Commentatore certificato 07.05.10 00:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,

*fly* ,, ca Commentatore certificato 06.05.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Il dogma e l'eresia

La Chiesa ha il diritto di condannare, di segregare al disprezzo di tutti, codesti illusi, spiriti deboli, capaci soltanto di equivoco e di falsità. Ha il diritto di non tener conto delle loro esigenze. Bisogna risolversi tra l'eresia e il dogma. Codesti eretici che, prima di dichiararsi, invocano l'approvazione preventiva della Chiesa farebbero sorridere - poveri eroi da tragicommedia - se non suscitassero una profonda pietà per la loro miseria. I santi, gli scrittori, gli artisti nascono tanto dall'eresia quanto dalla disciplina perché nascono dalla sincerità.
La Chiesa non ha mai professato e promesso altro che disciplina ferrea: dunque ha il diritto di esigerla.
Chi non può credervi cerchi la sua fede nell'eresia, ne assuma esplicita la responsabilità.
Tra la teocrazia e l'ortodossia da un lato e la libertà e l'iniziativa dall'altro non si danno termini di mezzo, e chi sceglie la libertà non deve aver bisogno di sacerdoti.
O con la Chiesa, o con il razionalismo moderno, con la religiosità dello spirito, con l'idealismo etico, con l'eresia insomma, perenne creazione ideale che esclude il concetto stesso di Chiesa.

Rivoluzione Liberale

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stirner

La tua repulsione verso i comunisti ti vede al fianco di Berlusconi( e famiglia),del vaticano,Sindona,Totò Rina con cosa nostra ndrangheta e camorra tutta, Bondi,Fede,Gasparri,McCarthy,famiglia Bush,Pinochet,Hitler, Videla, Gelli,Mussolini, Capezzone,Bonaiuti,Cicchitto,banchieri,Pacciani,le veline,letterine,evasori fiscali,Elisabetta Canalis,bancarottieri,imprenditori con i soldi degli altri,Ciarrapico,Bagarella,Formigoni,la Cei,Opus Dei,La Russa,Britney Spears,Gabriella Carlucci,Beppe Grillo.

nédestraném5s 06.05.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine gli inglesi hanno votato come sempre, pare che Clegg sia il terzo e abbia solo 50 seggi.
Comunque sembra che per governare ci voglia un alleanza perchè nessuno ha la maggioranza assoluta.

Ora una belle legge porcellum anche in UK con premio di maggioranza e tutto si aggiusta.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera, per il triduo MAriano, s'è svolta la Processione, al nostro Villaggio.
Multietnica, con la croce portata da un Indu' convertito.
Qualcuno sorridera': anch'io sulle prime, vuoi per la vetusta usanza, così poco Tecnocratica.
Pero', man mano che le Ombre tratteggiavano i Visi alle Torce, e la Strada s'Illuminava, montava un senso di Collettivita'.
Un intero Rosario, sentito o meno, ha alleggerito il paio di Kilometri della scarpinata.
Il Prete, dall'alto dei sessantanni, ansimava , cantava, pregava.
E' giunto Vivo, senza infarto, in Chiesa ed è gia' un Miracolo.
Della Madonna?.
Pero', lo Sbaglio, è stato Rinchiuderla di nuovo: penso che se l'avessimo portata al paese vicino ed al successivo e così via, fino a Roma, il Miracolo sarebbe giunto fino al Parlamento.
Con tante Torce, Tante Persone, tanti Cori, tanta Fede, il Diavolo sarebbe Fuggito.

O son Matto?

gaspare pirandello (cangatto), palermo Commentatore certificato 06.05.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è DA PRECISARE UN FATTO, NON VEDO ANNO O DA UN PO DI TEMPO E NON PAGO IL CANONE RAI.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vauro
grazie di esistere!

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

MEDIA CONTRO IL ROSSO


Forti condanne morali, etiche, sociali no, mai. La piu dura e seria e quasi unica è arrivata da un umorista, un satiro, un regista di documentari, Mickael Moore, col suo film: "Capitalis, a love story". HONDURAS,TEGICIGALPA. A fine giugno compie un anno il Golpe militare che l'esercito, su pressione della esigua oligarchia ricca del paese centroamericano attuo' nel giugno 09 in Honduras. Il presidente democraticamente e regolarmente eletto Manuel Zelaya costretto all'esilio dopo dura resistenza, la popolazione repressa da polizia e esercito (almeno 400 morti nelle strade, solo nel mese scorso quattro giornalisti trovati cadaveri nelle cvampagne) potere rubato dalla minoranza ricca del piccolo Paese.

Ora l'Honduras golpista ha un presidente che si chiama Lobo (Lupo). Anche sull'Honduras abbiamo letto solo cronaca, tra l'altro da mesi non se ne parla nemmeno più sui media italiani. No, sui nostri giornali "grandi e seri" dell'Honduras non si parla più. Il golpe è ignorato e quasi "benedetto".Anche su questo tema comunque abbiamo letto solo cronaca. E che, forse si è sentita qualche condanna morale, etica, sociale sul golpe in Honduras, sul paese, sulla sua classe dirigente, sugli appoggi internazionali avuti? La risposta è no, e l'unico documento audiovisivo analitico e informativo che noi abbiamo potuto conoscere è un bel video-reportage alternativo di Fulvio Grimaldi girato in Honduras l'estate scorsa.

Ecco infine, HAVANA, CUBA. Ma guarda che strano caso, sull'Avana e su Cuba non solo abbondante cronaca ma sopratutto una pioggia, una grandinata di "Serie condanne morali". Sono fioccati i proclami e gli appelli di condanna etica contro il "regime castrista".Prendiamo per esempio Il Corriere della Sera con alcuni articoli di cronaca sul fatto recente del suicidio per sciopero della fame del dissidente Zapata. Sopratutto oltre le cronache fioccavano gli articoli-appelli di indignazione e condanna morale contro Cuba.

|
v


Bisogna avere il coraggio di non stare sul sicuro. Qualcosa fuori del calderone può nascere: anche se non sarà subito borghesia inglese e proletariato liberale. Anche se queste forze saranno una minoranza basteranno per rompere il blocco dei parassiti e costringerli a differenziarsi secondo responsabilità precise.

C'è un criterio infallibile per distinguere tra gli italiani d'oggi le persone serie dai politicanti; gli antifascisti dai futuri collaboratori di Mussolini: questi tendono ai blocchi e ai fronti unici, giocano a fare i patrioti, moderano gli spigoli dei loro programmi: per i primi il motto d'azione non può essere che la lotta contro l'unanimità, la resistenza inesorabile, l'intransigenza di fronte a nemici ed amici.

Rivoluzione Liberale

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 06.05.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento

ANNO O, LA SOLITA PRESA PER IL CULO, L'ANNUNZIATA NON ERA QUELLA CHE DICEVA FESSERIE?
17 GENN. 2009.

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Forse è troppo chiedere di spegnere
del tutto la televisione, (si può fare,abbiamo un computer e ci basta)....
Però penso che i tempi sono maturi per ELIMINARE DAL TELECOMANDO I CANALI DI MEDIASET.

GRILLO mettici una pagina a disposizione del tipo:
NOME:
COGNOME:
SOLO MEDIASET 
TUTTI I CANALI 
MOTIVO DELLA SCELTA:
E NATURALEMENTE UN CONTATORE

Fabio D., Cassino Commentatore certificato 06.05.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

bravo, grande vecchio! due parole e hai detto tutto. è inutile che ci giriamo intorno, l'italia non è una democrazia. punto e basta!!

liliana g., roma Commentatore certificato 06.05.10 23:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PORTELLA della GINESTRA ....made in Turkya

Istanbul: 32 anni dopo la strage del 1° Maggio 200 mila lavoratori riempiono Piazza Taksim

Dopo 32 anni, ieri i lavoratori turchi sono finalmente tornati a celebrare il 1 maggio nella piazza Taksim, nel cuore di Istanbul. Quasi duecentomila persone, lavoratori ma anche giovani e studenti, si sono riversate nella enorme piazza che costituisce una sorta di cerniera tra i vecchi quartieri di Costantinopoli e le nuove zone della parte alta dove vivono manager e dirigenti.

Già a metà mattinata la piazza era piena di gente e di bandiere dei vari sindacati, per lo più rosse. Una grande festa di popolo caratterizzata da parole d'ordine e slogan contro la crisi e per la difesa dei diritti dei lavoratori: no alla disoccupazione, lavoro per tutti. Ma al governo dell'AKP i lavoratori turchi, ma anche kurdi, armeni, laz e circassi, hanno chiesto anche pace. Il governo islamico dell'AKP l'anno scorso aveva ripristinato la festa nazionale chiamata dal padre della patria, Mustafa Kemal Ataturk, festa di primavera. Ma ancora l'anno scorso la piazza Taksim è stata vietata ai lavoratori. Quest'anno invece, dopo estenuanti trattative condotte dai sindacati, la celebre Taksim è stata ancora una volta da migliaia di persone. "Inadatta a concentrazioni di massa", così era stata dichiarata Taksim fino a quest'anno.

°°°°
Nel 1977 in occasione del 1 maggio, migliaia di lavoratori che manifestavano furono mitragliati da un commando dell’estrema destra sostenuti dai servizi segreti. I morti furono almeno 37 e i feriti centinaia (ma il bilancio è incerto). Molte delle vittime furono schiacciate dalla folla in preda al panico che cercava di sfuggire al massacro. Non solo gli assalitori non furono mai presi, ma da quell’anno la piazza venne addirittura vietata ai lavoratori.

°°°

In tutti questi ultimi anni i sindacati e le organizzazioni della sinistra hanno tentato sempre di violare il divieto e di manifestare a Taksim.

Renato Curcioni (bca), Roma Commentatore certificato 06.05.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Lavorano al nero.

mah sono neri

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 06.05.10 23:11| 
 |
Rispondi al commento

per chi l'avesse perso
GRANDISSIMO MARCO TRAVAGLIO

*fly* ,, ca Commentatore certificato 06.05.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Mah! tu mi hai spiegato perche:

non vuoi che escano dubbi su di pietro?

oppure per togliermi il dubbio?


la prima la prima.
Vero lucido?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 06.05.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento

MA SE IO SONO ANEMONE
E MI ASPETTO DEI FAVORI\APPALTI DAL MINISTRO
E GLI PAGO LA CASA PER AVERLI

MA SECONDO VOI NON GLIELO FACCIO SAPERE CHE L'HO PAGATA IO???????????


BELPIETRO......AAAAAZZZZZZO DICIIIIII??????????

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.05.10 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 06.05.10 22:51|