Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La democrazia degli schiavi


Beppe Grillo a SkyTG24 - 22/06/2010
(17:21)
skytg24.jpg

Leader? Non sono leader di niente, non voglio essere leader di niente, non se ne esce! Qui non è questione di riforme, qui bisogna fare una rivoluzione. Rivoluzione è una parola che mi fa paura solo dirla, ma una rivoluzione vera, una rivoluzione di sedersi lì e dire cosa sono le parole, cosa dobbiamo produrre. Non si possono fare automobili. Questo è un capitalismo che ingloba tutto. Hai voglia a fare pale eoliche, geotermico, pannelli fotovoltaici quando sono sempre gli stessi a produrli! È un sistema che va cambiato. Sedersi e cominciare a mandare via tutta questa gente.

Com'è incredibile l'Italia vista dal di fuori (espandi | comprimi)

Andrea Bonini: "Si parla molto di come l’Italia viene vista dall’estero e di quanto il nostro paese sia più o meno avanzato o più o meno arretrato rispetto agli altri paesi d’Europa, c’è chi è andato a vederlo e a misurarlo di persona, incontrando la gente comune ma anche Ministri, scienziati, professionisti, accademici, stiamo parlando di Beppe Grillo, recentemente di ritorno da Londra e da un vero e proprio tour europeo nelle principali città del vecchio continente per raccontare e scoprire l’Italia all’estero. E ciò che di noi pensano all’estero, Beppe Grillo in diretta da Marina di Bibbona. Buona sera. Che immagine dell’Italia ha trovato in questo tour all’estero?"

Beppe Grillo: "Ho fatto questo giro da Londra, Parigi, Bruxelles andando a avvisare un po’ quello che potrebbe succedere a quei paesi se il virus italiano è contaminante, quindi sono andato a Londra, sono stato ricevuto, un’accoglienza straordinaria, la Bbc, l’università, Oxford, pensi un po’ la differenza che c’è tra noi e gli inglesi, per esempio mi ha ricevuto il Ministro dell’energia, una signora gentilissima, facciamo un’intervista, finita l’intervista si rivolge all’interprete e dice: chieda al Signor Grillo se ha ancora 5 minuti del suo prezioso tempo da dedicarmi, un Ministro che dice questo, non ci ho più visto e ho detto: non ce li ho 5 minuti Ministro, al massimo 3!

Referendum FIAT, un oltraggio ai lavoratori (espandi | comprimi)

Andrea Bonini: "La Panda, parliamo di FIAT e di Pomigliano che è uno dei temi del giorno, torna in Italia, abbiamo visto in apertura di telegiornali i risultati del referendum, lei cosa ne pensa di questa riconversione di Pomigliano e soprattutto di questo investimento di FIAT in Italia? "
Beppe Grillo: "La FIAT l’ho seguita per tanti anni, questo referendum è ignobile dal punto di vista dello Stato italiano, uno stato vivo, vero, uno stato che si definisca tale non avrebbe mai permesso di fare un referendum per dire: o lavorate senza diritti o morite di fame, questo è uno Stato morto.

La truffa del finanziamento ai partiti (espandi | comprimi)

Abbiate pazienza, dove c’è stato un referendum per togliere i soldi, che si chiamava finanziamento ai partiti, il 90% degli italiani ha detto di no e hanno cambiato la parola da “finanziamento” a “rimborso elettorale” finanziamento e rimborso e oggi i partiti che chiedono i sacrifici agli italiani, sono quelli che si prendono dagli italiani quasi un miliardo di Euro. Vorrei dirveli due dati perché è interessante questo

È giusto tassare le banche? (espandi | comprimi)

Andrea Bonini: "Grillo dell’ipotesi di tassare le banche come contributo alla crisi, visto che lei prima ha parlato di Italia che ha inventate le banche, le grandi macchine finanziarie, è un passaggio questo che condivide in linea di principio? "
Beppe Grillo: "Noi abbiamo inventato le banche che fanno fallire gli stati e salviamo le banche e facciamo fallire gli stati, questa è metafisica, non è più economia! Quando parliamo di economia parliamo di altre cose, il nostro Pil, parliamo di crescita di cosa? Vorrei chiedere alla Marcegaglia: " di che crescita"?

Esiste o non esiste la Padania? (espandi | comprimi)

Andrea Bonini: "Un’ultima battuta su un altro tema del giorno, questa diatriba tra Bossi e Fini, la Padania che esiste o non esiste, esiste o non esiste? E’ un problema parlare di queste cose? "
Beppe Grillo: "Questo è un problema culturale spessissimo e quindi molto profondo, non so se sono all’altezza di… il ritardante Fini si è accorto dopo 15 anni che la Padania non esiste e risponde il perito elettrotecnico della scuola radioelettra Bossi che dice: no, esiste perché l’ho fatta io… esisteva prima delle cazzate di Bossi o dopo le cazzate di Bossi? Questo è un problema che secondo me non si può risolvere così dato lo spessore o la gravità di cui parlano i telegiornali oggi.
Andrea Bonini: "Diciamo che lei è stato molto chiaro, non ci sono stati deficit di comunicazione del suo linguaggio, nel suo intervento di stasera, la ringrazio. "
Beppe Grillo: "Guardi lei è l’unico che mi sopporta! Anche se è il meno carino di tutti i giornalisti di Sky, perché ci sono delle giornaliste meravigliose, me le deve salutare tutte! "
Andrea Bonini: "Purtroppo non possiamo compensare quella lacuna, grazie e buonasera Beppe Grillo! "
Beppe Grillo: "Buona sera a voi. "

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

23 Giu 2010, 17:19 | Scrivi | Commenti (831) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

sono un italiano, un italiano che si vergogna tanto di esserlo. Un italiano che non arriva più a capire come questo popolo possa continuare a tollerare quello che sta accadendo.
Siamo in mano ad una classe politica che non ha precedenti in quanto a vergogne, incapacità, arroganza e malcostume per non dire di peggio.
Silvio e tutti i suoi berluscloni,spuntati come i funghi e indegni di chiamarsi politici ci stanno trascinando in una spirale senza limiti, infarcendoci di menzogne e facendo passare per normale anzi, giusto, cose che farebbero inorridire qualsiasi persona con un minimo di buonsenso, di cervello e di senso della democrazia vera. Se l'anticristo esiste, ebbene,lo abbiamo in Italia, non a caso, a Roma.
Se il popolo non resterà unito, contrastando in tutti i modi i deliri di potere di questo governo guidato da un capo supremo e osannato dai suoi seguaci inetti e ruffiani, alla stregua di una sordida loggia dei tempi oscuri,assisteremo alla fine di un'Italia che, nel bene e nel male, ha sempre avuto, almeno, una dignità.
Io lascerò al più presto questo paese, non appena andrò in pensione e non vorrò più averci nulla a che fare fino a quando questa situazione non sarà " bonificata". Ladri, truffatori, disonesti, evasori, ipocriti e faccendieri del losco e tutti nelle più alte sfere; uno stivale stracolmo e grondante merda...questo siamo diventati.

luigi lunardi 29.06.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Per la prossima fatwa laica propongo il neo ministro, senza portafoglio ma imputato, Aldo Brancher...

Cinzia Milandri 28.06.10 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Guardiamoci solo un poco dentro, capiremo il perchè dell'Italia di oggi e non solo, egoisti, egoisti, bugiardi, bugiardi, menefreghisti, menefreghisti....
Meritiamo tutto ciò che non abbiamo...continuerà

Giuseppe Ippolito 28.06.10 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente MAGNIFICO!
Beppe non mollare mai!
Gli Italiani onesti siono con te!!!
Viva il MOVIMENTO 5 STELLE!

Gaspare Noto 27.06.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Io credo,se mi sbaglio,beppe grillo mi scusi,che stia tentando di dirci che ha fatto quel che era ed è in suo potere,volonta',possibilita' fare...leggo nel blog lettere che lo invitano a manifestare la sua presenza in modo piu' continuativo e attivo,piu' vicino politicamente.Lettere anche deluse,quasi accusanti..quasi secessioniste...che stiamo cercando?!Noi italiani, senza qualcuno che faccia x noi,siamo dunque incapaci di prendere qualsiasi strada di responsabilita'?!ALLORA,TENIAMOCI UN DUCE CHE PURE PENSA X NOI E RISPARMIMOCI PURE STA FATICA!!Dal nord al sud,ha portato un messaggio, delle idee nuove,dei concetti,secondo lui validi,attuabili,mi auguro..in una generazione o un'altra!ha affidato queste idee a gente, come favia che le sta portando avanti,anche a noi,iscritti a cinquestelle,lettori e condivisori del suo blog,ce lo ha creato x darci visibilita',possibilita' di esprimerci,ormai cosa introvabile...che altro vogliamo?!ora tocca a noi!!se non troviamo il coraggio di muoverci con le ns.gambe, di parlare con la ns.bocca, di disubbidire al regime,di comportarci da autonomi e responsabili cittadini...insomma di comportarci da ADULTI,seguendo la strada che ci ha indicato e di cui si assume le sue responsabilita',non credo sia lui a mancare,ma noi,italiani a non crescere!!A me, personalmente, pare che il ns.complesso di peter-pan ci sia gia' costato troppo caro,anche a chi non ne soffre e paga x gli altri irresponsabili.valeria caput-mammacane1

angelo biffoni, bologna Commentatore certificato 27.06.10 01:20| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI POLITICHE

Meri e prolissi armamentari diplomatici
Subdoli detentori di supremazia tirannica
Sapientemente mistificata
Custodi audaci di agghiaccianti verità
Scaltramente sagaci nell’elusione legislativa
Acerrimi creatori di automi
Caparbi generatori di false speranze
Declamatori di utopici diritti
Defraudatori dei principi fondamentali della Costituzione Italiana!

Di fronte ad un così deplorevole scenario, nel quale ogni cittadino viene privato di qualsiasi autonomia…
I HAVE A DREAM: ITS TIME TO CLAIM JUSTICE!

Jilian Cosci 26.06.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sei fortissimo!

Perché non vai qualche volta in TV a fare il culo ai soliti invitati a Ballaró, Anno Zero, ecc...
Sei tu che non vuoi andare o sono loro che non ti invitano?

Matteo

Matteo Marchini 26.06.10 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto la leganord frutto dell'ignoranza di un popolo, l'italia politica è l'immagine rflessa di quella calcisica anche per questo grazie cecoslovacchia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

magico beppe

domenico pucci (tremens), Santa teresa gallura italia Commentatore certificato 25.06.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Beppe,
fare una rivoluzione: ci sono i due aspetti che accennavi, che cosa buttare e come costruire il sistema socio-economico-culturale.
Ci sono 6 fattori per lo sviluppo di una nuova tesi sociale: filosofia sociale, filosofia spirituale, codici sociali, teoria economica, visione sociale, precettore.
Quali di questi elementi sono in nostro possesso o abbiamo sviluppato? Abbiamo sviluppato l'antitesi, manca lo sviluppo della tesi.
Per questo dovremmo prendere in considerazione le teorie economiche più recenti: PROUT (Teoria dell'Utilizzazione PROgressiva) et altro, applicate alla nostra situazione italiana.

Certamente ci vuole una Rivoluzione (cambiamento veloce e radicale) ma bisogna essere preparati, formati, disciplinati, altrimenti potrebbe sfociare nel caos sociale più nero.

Riguardo la PADANIA? Mi sento Italiano come sentimento. Anzi sono universalista ma siccome vivo in un territorio delimitato, cerco di favorirne lo sviluppo. Ma dividere politicamente un paese per il quale è già presente, in bene o in male, un sentimento collettivo, mi sembra controproducente.

Quello di Bossi è un'artifizio per sentimentalizzare la popolazione. IL GEO-SENTIMENTO di Bossi genera conflittualità tra i territori, mandando a fan brodo la necessaria unità di intenti della popolazione, imprescindibile per qualsiasi progresso.

Tarcisio Bonotto 25.06.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ho ascoltato attentamente l'intervento e concordo con le tue affermazioni efficaci,anche se,(non è una critica)ripetitive. Nella storica "ninna nonna" dell'informazione,non riuscivo a focalizzare taluni aspetti da te splendidamente portati alla ribalta,evidenziati con la tua grande carica istrionica.
Il movimento a 5 Stelle,nonostante il recente successo elettorale,parte troppo alla lontana(anche se comunque è un inizio),e come tutte le cose,gradatamente potrebbe "corrompersi". Durante l'intervista il giornalista di Sky,ti ha chiesto la "ricetta" per risollevare le sorti Nazionali.Ovviamente sono risposte che non competono ad un comico,però potresti,tramite il tuo blog,fare delle "tavole rotonde",da te condotte,invitando una serie di esperti,non necessariamente schierati,per discutere analiticamente di tutti i temi da te giustamente evidenziati,dal debito pubblico e la sua teorica estinzione,passando per l'energia alternativa,per gli imprenditori "con le pezze al sedere",per finire e non solo, con il parlamento "Pulito".Sarebbero alcune "pillole" di saggezza,di conoscenza e principalmente di proposte alternative.Una sorta di "governo ombra", serio,non partigiano .Risulterebbe straordinario,addirittura un TG del giorno dopo,per affrontare da altre angolazioni le notizie telecomandate,trattate superficialmente,o taciute.
In bocca al lupo.
Maurizio

Maurizio Bracale 25.06.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=PgnLSnR9uc0
...era il 1989!!! Sabani stava più avanti di Grillo!

Massi Ricci 25.06.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

MARINA DI BIBBONA E' IN PROVINCIA DI LIVORNO NON DI GROSSETO

Antilla Dal Canto 25.06.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Mi fai sempre ridere nella tua serietà,nell'evocare gli argomenti se pur seri le risposte.

giovanna m. 25.06.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Grazie SkyTg24!!!!!!!!!!!!

Renzo Bardi 25.06.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento

I NEMICI PIU' FEROCI DELLA LIBERTA' SONO GLI SCHIAVI FELICI (marie von Ebner-Eschenbach)

gemma f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, sempre parole giuste al momento giusto: problema culturale, moralità, andate affanculo; condivido in pieno...

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 25.06.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,dovrebbero tutelarti come OASI PROTETTA o PATRIMONIO DELLO STATO ITALIANO,non mollare!loro non molleranno mai,ma gli conviene?noi neppure!MOVIMENTO 5 STELLE PER SEMPRE,SALUTI A TUTTI

Fabio S. Commentatore certificato 25.06.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...sei fortissimo!Quando parli degli italiani e di come sono,mi fai morire...ahahahah!L'editoriale de "La settimana" ha un finale troppo divertente!ahahaha
Sai parlare di cose serissime...ma conservando l'ironia!Forse solo così gli italiani si potranno interessare un po' di più ai loro problemi.
I comici salveranno questo paese.I comici sono le persone meno seriose,ma più serie.I comici sono sensibili alla realtà meglio di chiunque altro.

Cristian L. Commentatore certificato 25.06.10 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Francesco 43 anni era metalmeccanico, coniugato e 2 figli a carico, ci ha lasciato e cosa lascia?
Un mutuo da 700 €
una pensione di 400 € (finché i figli non avranno 18 anni, poi zacchete! Un taglio e via)
risparmi di mezza vita di lavoro x 2 persone di 8.000 €
la moglie con un lavoro da 900 € e 3 bocche da …
una Vita Ineccepibile, casa famiglia e lavoro mai una denuncia.
Au revoir mon ami.
Brutti pezzi di merda spero che da lassù Vi stramaledica tutti i secondi per il resto della vs ignobile vita politici evasori corruttori religiosi schifosi.

alessandro a., Italia Commentatore certificato 25.06.10 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ad Atene nell'età di Pericle c'era l'ostracismo: la gente si riuniva una volta l'anno ed eleggeva uno che, essendo antipatico a tutti, doveva andarsene fuori dalle balle! Era una difesa preventiva della democrazia! (così a nessuno veniva voglia di comandare più del necessario)

Raffaele B., Napoli Commentatore certificato 24.06.10 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, in una democrazia comanda la gente, la maggioranza, liberamente.

Raffaele B., Napoli Commentatore certificato 24.06.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chettidevodire ? se votassi domani, voterei 5 stelle. Peccato gli eccessi : "l'automobile e' 'morta!" Io sono un imprenditore di una microimpresa, oggi ero a Lazise ad una Fiera, domani sono a Bologna e lunedì a Monterotondo vicino a Roma. Cosa faccio, guido la mia dispendiosa e inquinante Volvo o mi venite a prendere a casa? (presto però che lunedì ho la sveglia alle 5 ! AVANTI COSI', COMUNQUE !

Angelo F. 24.06.10 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo iniziarla noi la rivoluzione, subito,
TUTTI INSIEME.

Come dice Grillo non possiamo più stare dietro a sti coglionacci, noi abbiamo la nostra moralità.

Per prima cosa poniamo noi ora una Legge, nessuno paga più l'IRPEF fino a quando loro non si dimezzano gli stipendi, fino a quando non eliminano tutti gli sprechi, fino a quando le tasse non le paga anche la Chiesa.

Non deve esistere che un Italiano che lavora debba non sapere manco come fare per sopravvivere e loro scialacquano i soldi pubblici.

Quindi TUTTI, ma proprio TUTTI quando sarà il momento di pagare che compili un modulo dove spiega che non pagherà più un solo euro fino a che non si allineano alle nostre richieste.

Anzi, propongo che si crei un modulo ufficiale del movimento e che si propaghi per la rete, io il modulo lo distribuirò anche in tutta Torino se è il caso.

Francesco Primavera 24.06.10 21:28| 
 |
Rispondi al commento

La Padania
ha unito l'Italia :)

Vittorio Emanuele non era romano!

Cavour non era siciliano!

Garibaldi non era napoletano!

Domanda: Perchè lo hanno fatto?

Risposta: Per espansione territoriale
e perchè nel Banco di Napoli
c'era oro per 1000 MILIARDI.

Garibaldi all'inizio ci credeva,
però poi è rimasto deluso
e ha detto:
"Quando i posteri esamineranno gli atti del governo e del Parlamento italiano durante il risorgimento, vi troveranno cose da cloaca"

Se lo diceva lui....

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento

A BREVE LA LEGA ISTITUIRA' IL MINISTERO PER LA PROTEZIONE DELLE TROTE.

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento

... Ancora: ma perchè lasciare fuori Viterbo dalla Padania? Ascoli Piceno si, e Viterbo no.. Perchè?
Ad Ascoli Piceno, lo dico ai leghisti di qualche valle alpina, oppure diteglielo voi che mi state leggendo, la gente parla più o meno come Di Pietro..così grossolanamente tanto per dare una
idea, cioè è uno che voi legaioli della val brembana considerereste un 'terun' appena apre bocca..

Ora non che io mi aspetti che con queste argomentazioni (inconfutabili) un legaiolo si convinca, ANZI dico queste cose proprio per mostrare come persino di fronte ALL'EVIDENZA un legaiolo sempre legaiolo resta.. e continuerà a credere che Bossi gli darà 'la Padania'..
e a chiamare noi 'buonisti' oppure (questa mi è nuova l'ho appresa qui) : 'rasta' e così via.

Anzi, quello che dico è questo: perchè non vi annettete pure noi, a questo punto non vi annettete pure ROMA..?
Se io fossi un fascista romano mi incazzerei moltissimo. Lo dico a tutti i Fascisti romani: ma non vi offendete? Perchè vi fate dire queste cose dai vostri alleati?
Perchè un montanaro di Spoleto o di Gubbio fa parte della razza superiore padana e voi che siete romani no?

Oltretutto i legaioli hanno messo in giro un video, dove dividono l'Italia in DUE, la 'Padania' è la parte nord inclusa Toscana Umbria e Marche, e poi c'è tutto il resto, che chiamerò parte Sud. Il video snocciola una serie di cifre, probabilmente tutte vere, su 'Pil pro-capite', 'tasse pagate', 'analfabetismo' etc etc..
e produce un bell'effetto visivo facendo vedere che la 'Padania' ha sempre le cifre migliori...

Bene, per questo vi dico: perchè non vi annettete Roma? (Anzi a questo punto tutto il lazio già che ci siete, altrimenti si creerebbero notevoli problemi alla frontiera sud ogni giorno..).
Se vi annettete Roma alla Padania quelle cifre migliorano TUTTE... Il PIL pro-capite sicuro, visto che vi annettereste tutti i redditi del 90% degli artisti di successo in Italia, italiani e non. Non parliamo dei redditi dei politici..
(cont..

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 24.06.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento

http://it.finance.yahoo.com/notizie/per-loro-non-c-crisi-n-tagli-degli-stipendi-in-vista-yfinanza-0e9b762c3910.html?x=0

tifate tifate, MORTI DI FAME DECEREBRATI

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 24.06.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

La 'Lega Nord per l'indipendenza della Padania', altro non è che una delle sembianze della destra reazionaria, come fu il fascismo ad esempio.
I paesi capitalisti in difficoltà tirano sempre fuori dal cilindro queste formazioni politiche, che se non contrastate ideologicamente e praticamente, possono prendere il sopravvento e prosperare per molto tempo.

Si discute adesso se 'la padania esiste oppure no', ma ilproblema è 1) mettersi daccordo su cosa è 'padania' 2) verificare se il VERO problema
è la sua 'esistenza' o forse è altro.

La padania ovviamente non esiste, prima della Lega la parola 'padania' fu usata solo qualche volta da Gianni Brera uno che si esprimeva cosi: 'Eupalla ha detto no', per dire che un tiro fortuitamente non era entrato in rete... Quindi di tanto in tanto diceva 'una squadra della padania' per non dire (troppo banalmente per lui) 'una squadra del nord'. Insomma una esigenza stilistica e niente più.

D'altra parte che 'padania', per come l'intendono i leghisti sia una stronzata, è dimostrato dal fatto che non ha confini definiti...
Da una delle ultime rappresentazioni visive della 'Padania' risulta infatti che i legaioli si sono annessi regioni che davvero non c'entrano un cazzo in nessun modo con ciò che è 'padano', cioè della pianura padana. Si sono annessi la Toscana le Marche e l'Umbria...
Ora, a parte il fatto che considerare uno di Foligno o di Spoleto 'padano' (non so se avete tutti idea dell'accento dialettale di quelle parti) è una cosa che sa molto di 'non-sense',
a parte questo dicevo, ma allora perchè non vi annettete pure l'Abruzzo? Perchè fermarvi a Terni e non prendervi pure Rieti? Perchè un Ternano è 'padano' e un reatino no? Ora questi sono tutti posti a 30 minuti di macchina da casa mia, sarò passato migliaia di volte dalla provincia di Rieti alla provincia di Terni e francamente l'idea che di lì passa la frontiera della padania è così delirante che si può non pensare 'ma in che cazzo di paese vivo'?
(Continua)

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 24.06.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

dopo la manovra salva ricchi e affossa poveri Tremonti come Robin Hood alla rovescia, ora han fatto un nuovo ministro Brancher (come se ce ne fosse bisogno) per scappare dai processi e dunque ci si appresta a difendere i disonesti a scapito degli onesti. L'Italia uscita dal mondiale è il simbolo di questo paese in declino!

Giuseppe

giuseppe b. 24.06.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del consiglio non vuole che nel suo partito ci sia una corrente....ha paura della sedia elettrica!

alberto valle 24.06.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

....almeno sappiamo che bossi con i dieci millioni di guerrieri padani...staranno festegiando....w il razzismo tutto italiano....dopo tutto siamo un gran popolo di merda

digiulio franco 24.06.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Champagne per tutti!!!!!!!!!!!!!!!!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 24.06.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Che si fa?

Si chiude per lutto tre giorni?

;)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI BOCCIANO
UMBERTO BOSSI
E LE SUE CAZZATE

10 Milioni pronti a battersi?

La verità è invece un’altra, come ci rivela un sondaggio Crespi Ricerche realizzato in esclusiva per Generazione Italia

Solo il 3,8% si considera Padano.

Il gioco della Lega è chiaro: c’è un blocco sociale scontento. E anche giustamente. Un blocco sociale che attende da decenni risposte politiche, che pure la Lega promette, senza mai realizzare alcunché

Così si grida contro Roma, pur stando nel Governo di Roma, mentre le riforme non si intravedono nemmeno con il binocolo. Avendo la Lega perso la forza liberale e riformatrice di Miglio e Pagliarini, oggi gioca ad atteggiarsi a partito-Stato. E quindi è divenuta una forza che mira a conservare lo status quo.

***

Questa è un'analisi obiettiva. Anche se arriva da una parte interessata.

La Lega è passata dalla Rivoluzione Liberale
alla Scuola di Amministrazione Pubblica.
Roba da Dominio di Frontiera
dell'Impero Austro-Ungarico.

Ma il Bossi non la molla più Roma.
Non fatevi illusioni.

Chi glielo fa fare?
Ormai detta le regole laggiù.
La secessione col Kaiser che la fa.

E Maroni?
e Calderoli?

Adesso che se li è finalmente levati dai coglioni indietro non se li prende più.

Mica scemo.

Saluti

ps: ma la fossa gliela sta preparando
Equitalia SPA
"The Branch Executive"

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pd, lettera a Zavoli: “Troppa Fiom nell’informazione su Pomigliano”

http://l89.radio30metri.com/?p=4084#more-4084

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.10 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Pensa la furbata
Sky a chi si abbona dà ora un decoder che vale anche per il digitale
sempre gratis?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento

possibile che la TV rende così stupidi!

c'è gente che pensa (la solita Margherita) che un
comunista passa con il rosso mentre il leghista passa con il verde !

....mah!

non mi viene il giusto epiteto!!!


(ASCA) - Torino, 24 giu - Protesta per il lavoro davanti ai cancelli di Termini Imerese in coincidenza con la partita della nazionale. Una protesta che risponde anche alle dichiarazioni che hanno indicato gli operai siciliani in sciopero durante le partite. ''Gioca l'Italia. Noi vorremmo lavorare, ma c'e' Cassa integrazione''. Questa la scritta che campeggia su uno striscione inalberato dai lavoratori. ''Gruppi di lavoratori - e' scritto in una nota della Fiom - si sono raccolti davanti allo stabilimento Fiat auto di Termini Imerese (Palermo). I dipendenti Fiat, da oggi nuovamente posti in Cassa integrazione, hanno raggiunto la loro fabbrica in coincidenza con l'inizio della partita, chiedendo all'Azienda di poter lavorare''. Il presidio e' stato organizzato dai sindacati dei metalmeccanici, Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 17:15| 
 |
Rispondi al commento

La Corte dei Conti dice che bisogna ridurre i costi della politica...
Io vorrei che Tremonti o qualche politico mi spiegasse perché, non si è intervenuti a tagliare il 90% delle oltre 600.000 auto blu.
Sarebbe stata una operazione a costo zero ed avrebbe dato un gettito di circa 17-18 MLD.
Il personale (carabinieri, polizia ed affini) avrebbe ripreso le sue naturali funzioni.
Il personale civile avrebbe dato ossigeno agli uffici della P.A. sotto organico.

Ci avrebbe rimesso soltanto l'ambizione idiota dei politici idioti (che Dio li abbia presto in gloria tutti) che vogliono l'auto blu come status symbol.

Perché non si gridano continuamente queste cose?

La gente deve sapere che tre quarti del costo della manovra economica sarebbero stati coperti SOLTANTO DALLA RIDUZIONE del 90% DELLE AUTO BLU.

60.000 non potrebbero bastare?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 24.06.10 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci si può ancora fidare di Napolitano?

Potrebbe o no fare di più per difendere la Costituzione dal Caimano?

Così l'ex comunista al Quirinale divide l'opposizione

(11 June 2010)

Questa volta, nessuno pensa che "non firmerà".

L'ha già fatto capire lui stesso, il presidente Giorgio Napolitano, spiegando che "parla a vanvera" chi gli chiede di rimandare alla camere la legge sulle intercettazioni.

Eppure più di un costituzionalista ha detto e scritto che - dati i forti dubbi di incostituzionalità della legge bavaglio - l'inquilino del Quirinale avrebbe tutti i diritti di rispedire al mittente la legge bavaglio, aspettando eventualmente una seconda approvazione per sentirsi davvero "costretto" a firmare. Il che costituirebbe comunque un forte segnale politico.

Ma aldilà delle questioni più giuridiche, è tutto l'atteggiamento di Napolitano rispetto alle leggi ad personam e alle forzature costituzionali di Berlusconi a lasciare perplessi molti elettori del centrosinistra.

Assai sensibile sulle questioni legate al lavoro (ad esempio, sullo Statuto dei lavoratori) altrettanto attento sui problemi della bioetica (si pensi al caso Englaro) il presidente della Repubblica sembra meno deciso quando entrano in ballo le leggi a cui Berlusconi tiene davvero: come il lodo Alfano o, appunto, la legge bavaglio.

Secondo voi gli elettori di centrosinistra possono ancora sentirsi rappresentati da Napolitano, il primo ex comunista salito sul Colle più alto, eletto proprio dalla maggioranza dell'Unione?

Può essere ancora definito un vero contrappeso democratico agli eccessi carismatici e autoritari del Cavaliere oppure no?

Che cosa ne pensate?

Il Link

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/ci-si-puo-ancora-fidare-di-napolitano/2128836

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più lo mandi giù
e più si tira su.

Non è la reclame di un caffè
è il motto di uno stronzo(galleggia) leghista troll.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 24.06.10 17:05| 
 |
Rispondi al commento

I politici, ci prendono per il culo.
I giornalisti, ci prendono per il culo.
La chiesa ci prende per il culo.
La rai ci prende per il culo.
Essere presi per il culo anche da questi ridicoli in mutandoni é troppo.
Quando sarà che cominceremo anche noi comuni mortali a prendere per i fondelli i potenti?

roberto m. Commentatore certificato 24.06.10 17:04| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E POLITICA
Processo Bpi, Brancher avanza l'impedimento
Mediatrade, per il premier udienza sospesa
Nominato ministro da pochi giorni, utilizza la legge approvata qualche settimana fa dal centrodestra: "Devo organizzare il ministero". In virtù del viaggio in Canada di Berlusconi, udienza preliminare rinviata a Milano. Poi il processo viene sospeso. L'inchiesta coinvolge il presidente del Consiglio, il figlio Pier Silvio e Fedele Confalonieri

CI SONO INTERESSI BERLUSCONIANI DA SALVARE ECCO PERCHè SI DIVENTA MINISTRI ...NON CERTO PER MERITI MA PER NASCONDERSI DIETRO AD UNA POLTRONA ED AD UNA LEGGE TRUFFA.
BRANCHER CALATI LE BRAGHER E VAI IN TRIBUNALE....
PER I GIUDICI:
MANDATE I CARABINIERI A PRENDERLO DIRETTAMENTE IN SENATO E FATELO USCIRE CON LE MANETTE!!!!!
E GIA' CHE SIETE DENTRO PRENDETE ANCHE GLI ALTRI.


FORSE NO.FORSE SAREBBE MEGLIO MANDARE DEI MURATORI ....SI, MURATE PORTE E FINESTRE LASCIATELI DENTRO E STACCATE PURE IL TELEFONO,LUCE E L'ACQUA.

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto post di bloggher incazzati con Grillo o Di Pietro perché non avevano dato la notizia che la Corte Costituzionale aveva stoppato le centrali nucleari in quanto le Regioni avevano il diritto di accettarle o no. Si sono incazzati per niente. La Corte ha rifiutato le istanze delle Regioni. Le Centrali si faranno.
Le Regioni che sono contro il nucleare hanno pers la loro battaglia. Il Governo metterà le centrali dove gli pare e le Regioni dovranno tenersele, per di più esse saanno imposte con la forza militare.
Per le Regioni leghiste non faceva differenza, visto che i loro Governatori (anche Cota) erano ben disposte a prendersele, fregandosene della salute della gente, della pericolosità, delle acque e dei terreni inquinati ecc.,ma la Regioni che il nucleare non lo volevano devono masticare amaro.
Non so quale federalismo voglia Bossi e a difesa di cosa, ma al momento le Regioni contano meno di zero e comanda il Ministro dello Sviluppo che ancora oggi è Berlusconi. Non abbiamo ancora le motivazione della decisione della Consulta, ma deciderà tutto il solo Berlusconi che a tutt'oggi non si è degnato di dire dove intende costruire queste centrali, che si presentano come l'ennesima Grande Opera dove mangeranno gli amici degli amici con mazzette varie e gran sperpero di denaro pubblico, oltre ai pericoli di tutto l'impianto e al destino ignoto delle scorie, problema, questo, di cui Pdl e Lega non se ne possono fregare di meno.
Ora resta il referendum di Di Pietro. Capite perché tirano in ballo storie di fondi deviati vecchie di 6 anni e su cui la magistratura per ben 3 volte ha fatto chiarezza discolpando Di Pietro da ogni accusa?
Sono troppo stanca per chiedermi per l'ennesima volta cosa stia facendo il PD e quale malattia del sonno, tipo mosca tze tze, lo abbia preso ormai definitivamente.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allarme di Fleming (Ford): l'industria dell'auto ha una sovrapproduzione del 35%.
Bisogna ridurre.

Ora per Fleming è tempo di invertire la rotta, non si possono vendere auto a tutti i costi, con buona pace dei margini e della profittabilità delle imprese.

La realtà è semplice: le auto moderne durano di più, sono affidabili, con intervalli di manutenzione diradati nel tempo, e in momenti di crisi come l'attuale, l'acquisto dell'auto è stremante legato a un'esigenza di improcrastinabile sostituzione, mentre le flotte aziendali sempre più spesso fanno in modo che il noleggio sia più lungo.

http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2010-06-24/allarme-fleming-ford-industria-140300.shtml?uuid=AYHZ9r1B


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANSA

INCREDIBILE VIDEO ANSA
http://www.ansa.it/web/notizie/videogallery/economia/2010/06/24/visualizza_new.html_1845724810.html

Giuseppe Aresu () Commentatore certificato 24.06.10 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Dal Tema

Estraggo

Andrea Bonini: "Lei ha parlato del virus dell’Italia, qual è il virus del nostro paese? "

Beppe Grillo:

"Il virus è un virus tremendo caro, è un virus…

Noi abbiamo insegnato la strategia del puttaniere a chiunque, abbiamo inventato delle cose straordinarie, abbiamo inventate le banche, il fascismo, ci hanno sempre preso per il culo, ma noi facciamo dei danni irreparabili: Sarkozy è stato un po’ in Italia, dopo un po’ è tornato in Francia, voleva fare come Presidente dell’amministrazione pubblica suo figlio

Da chi l’ha presa questa cosa?

Ministri come quello ungherese, nella villa, non dico di chi, in Sardegna, topolanec, non si era mai messo nudo neanche in casa: ho parlato con la moglie..

non l’abbiamo visto neanche in mutande mio marito, neanche i miei figli l’hanno visto in mutande, era nudo su tutte le riviste

Noi facciamo dei danni pazzeschi in questo senso e ci sono già delle cose strane.

Vedrete che succederà che la Merkel la troveranno magari con un trans

Queste cose, sono andato un po’ a girare, a vedere, poi la cosa più commuovente sono i ragazzi che sono là, laureati 110 e lode presi nelle università

Vai a Oxford e l’insegnante di filologia inglese è una signora napoletana

Abbiamo una potenzialità straordinaria che… ti guardano con un velo di tristezza perché basterebbe spazzare via questa immondizia che abbiamo come politica, come economia, cambiare questo sistema, almeno cercare di provarci, dargli una luce

Tornerebbero tutti immediatamente

Questo è un paese con delle potenzialità straordinarie che emigrano. "

Nel mentre, la PADANIA

http://images2.wikia.nocookie.net/__cb20091228181822/nonciclopedia/images/thumb/3/3a/Carta_igienica_tricolore.png/200px-Carta_igienica_tricolore.png

Bravi

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Adesso dai giornalisti di regime, mi aspetto solo critiche "politicamente corrette" senza esagerare nei giudizi pesanti e volgari perché in fondo si vede che stanno dando l'anima poverini.
L'anima dei meglio mortacci loro.
Ma si sono fatti di oppio?
hahahahahahahahahaha
Occhio non sono leghista, ma sto spettacolo mi scompiscia!

roberto m. Commentatore certificato 24.06.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

presente anch'io, paola
ho il pc che fa i capricci, fa fatica ad arrivare in fondo alla pagina, ma ci sono.
che poi, la potrei anche vedere la partita, visto che ho la tv davanti, se solo avessi investito qualche euro per comprare un decoder per il digitale

liliana g., roma Commentatore certificato 24.06.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naomi Klein ( donna ) parla del più grande disastro ecologico nella storia degli USA.

E' possibile raccogliere il petrolio dalla superficie del mare aperto, ed è possibile rastrellarlo dalla spiaggia sabbiosa, ma una palude coperta da petrolio restà lì, prosciugandosi lentamente. Le larve di innumerevoli specie per le quali la palude è un luogo di vita- ostriche, pesci, gamberetti, granchi- risulteranno avvelenate.
Il cerchio di materiale inquinato sembra stringersi intorno ai pesci come un cappio
Eppoi ci sono le piante stesse, o la canna Roseau, come chiamano i lunghi steli e foglie. Se il petrolio penetra sufficientemente nella palude, non solo ucciderà le piante sul suolo ma anche le radici.Queste radici costituiscono la colonna portante della palude in quella zona. Le paludi, a loro volta, impediscono a queste grandi distese di verde, piene di vita, di affondare nelle acque del Delta del Mississippi e del Golfo del Messico. Così luoghi come Plaquemines Paris non solo rischiano la perdita della loro industria peschereccia ma anche gran parte della barriera fisica che riduce l'intensità delle tempeste gravi come l'uragano Katrina. Ciò potrebbe significare perdere tutto.
“Tutto muore”, ha detto una DONNA all' agente di pubbliche relazioni della BP, mentre diceva che si impegnava a fare meglio "perché nessuno di voi ha la minima idea di quello che succederà al nostro Golfo. Siete seduti qui con la faccia seria e vi muovete come se sapeste tutto quando invece non sapete”.

http://www.vocidallastrada.com/2010/06/fuoriuscita-di-petrolio-nel-golfo-una.html#more


Alina F., Varese Commentatore certificato 24.06.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

"E voi questa la chiamate intervista? Ha fatto il solito monologo delirante.
Se avessi avuto io l'opportunita' di intervistare Grillo, gli avrei fatto
delle domande sensate:

1) Grazie ai due V-day sei riuscito a portare in piazza milioni di persone
in un paese come il nostro, se tutto quello che dite sul nostro paese e'
vero, perche' li hai lasciati tornare nelle loro case? Se i mille hanno
unito l'Italia, voi cosa avreste potuto fare?

2)Le richieste dei referendum per quanto possano essere considerate giuste
o sbagliate, da un mio punto di vista non giustificano lo sforzo profuso
per la realizzazione dei due V-day, e poi mi spiega che senso hanno i
referendum dopo che avete mandato a quel paese la nostra classe dirigente e
l'avete dichiarata incostituzionale?

Prima li delegittimate e poi pretendete di essere presi in considerazione e
vi stupite del contrario, non lo trova semplicemente sbagliato?

O sono legittimi o non lo sono, e se non lo sono e' ovvio che gli strumenti
democratici non sortiscano effetto, ritornando in merito alla prima
domanda, in questo stato di cose se non sta parlando tanto per parlare,
perche' li ha fatti tornare a casa?

3) Cos'e' un non statuto? e' quale persona seria potrebbe riconoscersi in
qualcosa che non e'?

Dite di non essere il leader del movimento, ma una persona mala pensante
come me potrebbe pensare che lei voglia metterci la faccia, ma non il culo.
Mi spiega perche' non e' così?

4) Dite che non siete ne' di sinistra ne' di destra, mi spiega che spazio
ha un ragazzo con idee conservatrici nel vostro movimento?
Secondo l'attuale programma del movimento, in quale parte del parlamento vi
dovreste sedere?

5) Chi scrive i post nel blog?

6) Da quanto ha iniziato questa lotta per il nostro paese, gira la voce che
sta guadagnando molto piu' di prima? La conferma?

7) Se i problemi in Italia si risolvessero, che cosa farebbe? Non e' un
conflitto di interessi il suo?"

wew ewe 24.06.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PADANO LEGHISTA=SCEMO

ilda t. Commentatore certificato 24.06.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento

per la gioia di Michela e dei Padani presenti :-)
***


99 Posse - Antifa

Siamo solo esseri umani a cui è molto cara la vita
ci sono in giro dei fascisti che son pronti a farla finita cu' nuje
e con chiunque non si adatti al loro barbaro stile di vita ma nuje
noi non ci adattiamo non indietreggiamo
combattiamo per salvarci la vita
e vuje?
ANTIFA ALZA LE MANI SIAMO NOI
ANTIFA NON TI NASCONDERE SE SEI
ANTIFA SIAMO UN ESERCITO RIBELLE
ANTIFA CHE COMBATTE PER LA SUA PELLE
ANTIFA ALZA LE MANI SIAMO NOI
ANTIFA NOI PROMUOVIAMO CONVIVENZA
ANTIFA CONTRO RAZZISMO E PREPOTENZA
ANTIFA LEVATE 'A MIEZO SE NON SEI
ANTIFA
Non siamo noi che per la strada andiamo in giro sempre in gruppo ed armati guagliù
non siamo noi che ci proteggono la polizia e i servizi segreti, e a vuje?
non siamo noi che promuoviamo l'odio e poi vendiamo falsi rimedi, no nuje
noi siamo qui che resistiamo noi non abbocchiamo
e non vogliamo gli indecisi tra i piedi
nun è quistione 'e vattere ma 'e se sape' difendere
tanto nun c'o 'ccattammo nun ce pruvate a vennere
nun è quistione 'e vattere ma 'e se sape' difendere
tanto nun c'o 'ccattammo nun ce pruvate a vennere
ANTIFA ALZA LE MANI SIAMO NOI
ANTIFA NON TI NASCONDERE SE SEI
ANTIFA SIAMO UN ESERCITO RIBELLE
ANTIFA CHE COMBATTE PER LA SUA PELLE
ANTIFA ALZA LE MANI SIAMO NOI
ANTIFA NOI PROMUOVIAMO CONVIVENZA
ANTIFA CONTRO RAZZISMO E PREPOTENZA
ANTIFA LEVATE 'A MIEZO SE NON SEI
ANTIFA
siamo i gay le lesbiche siamo i nordafricani siamo ebrei musulmani
siamo vestiti strani siamo ispanici e romeni siamo rom siamo slavi
simme napulitani e faticamm' a milano
mariuoli, comunisti, tossici e disoccupati
al di la se abbiamo scelto o se ci siamo nati
siamo tutti diversi e se vere siamo diversi e facimmo 'o vero
singolare associazione
fascismofascismo e libertà
se tu associ queste cose
fratelli' ti 'a fa cura'
il fascismo non è libertà il fascismo è 'na minaccia
..

http://www.youtube.com/99posseofficial?gl=IT&hl=it

Paola Bassi Commentatore certificato 24.06.10 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Il flop della nazionale francese
Il rientro semi-clandestino dei Bleus Giocatori in fuga da giornalisti e tifosi
Henry prelevato in aeroporto e condotto da Sarkozy.
Ma molti hanno scelto jet privati per tornare a casa

Prevedo bis. dopotutto siamo cugini

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Sembra la partita del cuore.....
Adesso oltre che vergognarsi dell'Italia Paese, mi devo anche vergognare della nazionale di "ammogliati"

roberto m. Commentatore certificato 24.06.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Prigioniero Politico
Matricola: 91618121
Presente!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

IL PD DALLA PARTE DI CONFINDUSTRIA...E NON E' UNA NOVITA'..

UN SENATORE DEL PD TAL BENEDETTO ADRAGNA SI E' LAMENTATO CON LA COMMISSIONE DI VIGILANZA RAI PER IL TROPPO SPAZIO CONCESSO ALLA FIOM NELLA VICENDA POMIGLIANO...SECONDO TAL SOGGETTO BISOGNAVA DARE PIU' SPAZIO AI TRADITORI DEI LAVORATORI IN STILE BONANNI...E VA BE' IL PD NON PONE LIMITI AL PEGGIO...RICORDATEVELO ANCORA VOI CHE SPERATE NEL PD...(fonte http://www.newnotizie.it/2010/06/23/il-pd-contro-la-rai-troppo-spazio-alla-fiom-su-pomigliano/)

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 16:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia??...sono contenta che perda...chi ci guadagna se vince?...noi?...ci guadagnano i calciatori, il lippi, questo schifo di governo...se perde, forse, un pochino ci svegliamo...

ilda t. Commentatore certificato 24.06.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

A chi volevano devolvere il premio per l'eventuale successo?
Paese ridicolo= nazionale ridicola!
hahahahahahahahaahahah

roberto m. Commentatore certificato 24.06.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Mai O.T.

Vivere alle spalle dei Contribuenti, e della Rete, sopratutto

Direttamente dal Manuale del Fu CRAXI (nostri) e concetto del GOVERNO come Spettacolo Politico, Nani e Ballerine assortiti (un vero CAST)

Ed e' anche un MODELLO operativo, con furti di contenuto inclusi e PRIMEDONNE pescate da ambienti AVANSPETTACOLO dell'estrema periferia, come pure da fumose taverne di squallidi angiporti

http://www.corriere.it/cronache/10_gennaio_25/spinoza_barbareschi_battute_elvira_pollina_9e949d26-09ba-11df-bcb3-00144f02aabe.shtml

Anche queste cose escogitano ad Arcore, come se non fosse bastato il BANDITISMO e le ILLEGALITA' dei tempi del ** SCIPPA FREQUENZE TIBBU' **, culminato con ALL IBERIAN (non un Lodo)

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

http://webtv.camera.it

Massimo donati (idv): E' curioso notare che quando c'e' da votare son tutti presenti mentre in questo momento che c'e' da discutere son tutti in corridoio dove ci sono i maxischermi

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento

I nostri "valorosi" giocatori il pallone fa male!
Ditegli di SMETTERE!

roberto m. Commentatore certificato 24.06.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

MA VA'...chi l'avrebbe detto....

ma mi faccia il piacere...............

Brancher invoca il legittimo impedimento per organizzare il ministero
Il Sole 24 Ore - ‎40 minuti fa‎

anib rome 24.06.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzo...sono rimasto solo...con quattro leghisti..

beh...almeno condividiamo l'indifferenza verso la palla...e la passione per le tette ...

spero che non si discrimini anche su questo !!

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 24.06.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per "Michela"

presente!
buonista -rossa- di sotto Firenze quindi per definizione terrona - acculturata ma neanche troppo ;)

Paola Bassi Commentatore certificato 24.06.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiamo il baricentro basso....
occorre fluidificare l'azione....
quantunque i trequartisti da riporto sul recupero
tornante in simulazione di catenaccio riescano a interpretare il modulo 4 4 5 - 6 7 2

riporto
slovacchia 1 padania 0

.

cimbro mancino Commentatore certificato 24.06.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Antonio Di Pietro: Sono 26 ore che andiamo avanti, e ci sentiamo di dire che questa legge è una vera porcata, ma esiste anche una vera opposizione. Abbiamo anche dovuto bacchettare alcuni colleghi, per impedirgli di andare a vedere una partita di pallone. Ora credo che la partita sia già iniziata e noi siamo sulle barricate e resteremo qui fino alla fine di tutti gli emendamenti.

Diretta streaming - Fondazioni liriche, ennesima porcata

http://www.antoniodipietro.it/


...io vi odio a voi romani, io vi odio tutti quanti, brutta razza di ruffiani e di briganti....

Peppe, er pantera....... () Commentatore certificato 24.06.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arriva il rogito notarile on line.

Il consiglio dei ministri stamattina darà l'ok definitivo allo schema di decreto legislativo, che riscrive nuove norme sugli atti pubblici informatici redatti da un notaio. Dopo il via libera di oggi, il provvedimento è pronto per essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed entrare in vigore.
La novità interessa tutti gli atti notarili informatici relativi all'acquisto di una casa, compresa l'apertura di un mutuo e l'eventuale costituzione di una società. La decisione di utilizzare o meno il nuovo strumento è rimessa ai cittadini, che potranno anche scegliere di stipulare il tradizionale atto pubblico su carta. Con la scelta del rogito on line ci saranno, però, più vantaggi. Primo fra tutti, la riduzione di tempi e di costi, visto che si eviteranno del tutto le spese di trasferta. Con il rogito on line, infatti, si potrà acquistare una casa a Roma, restando comodamente a Milano, con il medesimo livello di sicurezza. Anche le spese notarili non subiranno aggravi. La parcella resterà identica a quella che si paga attualmente per un rogito su carta, solo che, se si sceglie la via telematica, sarà divisa tra il notaio che segue la trattavia a Milano e l'altro che la perfeziona a Roma.

Saluti

http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2010-06-24/arriva-rogito-notarile-line-101300.shtml?uuid=AY9cJn1B

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe lo sappiamo che in Italia ci sono problemi piu' grossi....
...ma ti vorrei chiedere se c'è la possibilita' di sapere quante persone della rai sono in Sudafrica
e quanto costa questa trasferta a noi italiani!!!
aggiungo che i soldi spesi si potevano usare per le persone terremotate ancora oggi senza casa
grazie Daniele (MI)

Daniele Manfrin 24.06.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annuncio del governo: "A causa della recessione il consumo di droga è diminuito"

Ammazza, si incominciano a vedere gli effetti della riduzione del 10% agli stipendi dei politici....

Franco F. Commentatore certificato 24.06.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ascoltate Farehneit su radioraitre ora
Maurizio Viroli e la libertà dei servi
interessantissimo
scaricate il podcast

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 24.06.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La consulta ha dichiarato illegittimo l'impiego delle 'ronde' in situazioni di "disagio sociale". Si tratta infatti di interventi di politica sociale riconducibili - secondo la Corte - alla materia dei servizi sociali ritenuta di competenza legislativa regionale.
"E' incostituzionale prevedere che la polizia privata si possa sostituire alle istituzioni pubbliche".

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/24/news/ronde_corte_costituzionale-5117237/

Berlusconi ha cominciato a caplestare la costituzione, e la lega dimostra di non essere da meno..bell'accoppiata.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantozzi insegna:

http://www.youtube.com/watch?v=uwp2zdI8EB4

Alessandro Bestetti 24.06.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

con molto dispiacere ho letto l'intervento di una fanciulla che dipingeva i ragazzi travolti dal treno(spagna)...drogati...ubriachi....rasta...senz'altro comunisti....

cara "femmina" ( le donne son ben altro )...perchè strumentalizzi politicamente una tragedia ?

hai un cuore ? o ragioni solo col clitoride ?

12 giovani vite stroncate...speriamo che gli altri se la cavino....

la vera volgarità ...carissimi...risiede nella pochezza interiore ...nella mancanza di principi morali...nella cattiveria vigliaccamente palesata forti dell'anonimato..che la rete concede....

adottare un nick...è spesso inebriante...si sprigionano le frustrazioni che nella realtà vanno comunque e sempre celate....ma dietro un nick...dovrebbe esserci ALMENO un essere umano..
o quasi...

per te provo molta compassione....femmina....

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 24.06.10 14:58| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa sei andato a fare in quella località marina?
non la nomino.
una località turistica pessima.
mai mi è capitato di frequentare una località balneare, turistica, peggiore sotto ogni punto di vista, igienico compreso, di quella da dove il video è stato registrato!
la peggiore esperienza turistica mai vissuta.
quel posto andrebbe bombardato col napalm.

psichiatria.1 24.06.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Legittimo impedimento. Legittimo per chi? Da quando in qua si può essere impediti dal comparire in un processo? Questi signori giocano con le parole per mettercelo sempre in quel posto. Quello che vi chiedo è: cosa ha in mano Brancher per ricattare Berlusconi al punto di farlo ministro solo per chiedere il legittimo impedimento? Una mossa politicamente folle che il nano non è solito compiere se non quando le persone che deve rendere impunite potrebbero rovinarlo.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marcello Dell’Utri e i boss di Cosa Nostra
Dalle agende alle intercettazioni, ecco le prove

Anche l'imputato ha ammesso i suoi rapporti con i mafiosi. Mentre grazie alle microspie si è scoperto che i padrini votavano per lui

leggi tutto:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/24/marcello-dell/


D'Alema,anche questo grazie a te,e la mafia fu accontentata

CIAMPI:D'ALEMA MI OFFRI' DI FARE PREMIER MA CAMBIO' CARTE MIA PRESENZA NON GRADITA DA COSSIGA E DA MAFIA (ANSA) - ROMA - 24 GIU - Nella politica italiana si e' sempre sentito ''un corpo estraneo''. E' l'ex presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi che in un colloquio sul Corriere della Sera, anticipa alcuni stralci del libro-conversazione di Arrigo Levi. La piu' chiara ''o la piu' oscura'', dice Ciampi, dimostrazione del fatto che fosse un corpo estraneo alla politica l'ebbe nel 1998, quando gli fu chiesto di guidare per la seconda volta il governo ma l'incarico sfumo' nel giro di pochi giorni, senza motivo. ''D'Alema mi scongiura di accettare - racconta Ciampi rievocando l'episodio avvenuto in una domenica del 1998 - io oppongo resistenza. Poi di fronte alla sua insistenza motivata, ragionata, do' il mio assenso''. Decisione presa, dunque, e Ciampi, l'indomani si reca a Bruxelles per un incontro dell'Ecofin. Gia' pochi giorni dopo l'ipotesi era sfumata e sulla sua candidatura era sceso il silenzio. ''Fino al venerdi' - aggiunge l'ex Capo dello Stato - quando a sorpresa giunge la notizia dell'incarico a D'Alema''. Di quel governo, Ciampi fara' parte come ministro dell'Economia, fino al 15 marzo 1999, quando lascera' definitivamente. ''Di sicura un ruolo pesante l'ebbe l'ex Capo dello Stato, Cossiga - sottolinea Ciampi - che in alcune tempestive interviste mi imputo' di essere 'antidemocristiano' e mi attribui' 'dipendenze torinesi' cioe' rapporti troppo stretti con la Fiat. Rapporti mai esistiti. E anche Prodi ebbe un ruolo poco trasparente''. ''La verita', ne sono convinto - conclude Ciampi - e' che la mia presenza a Palazzo Chigi non era gradita a troppa gente. A cominciare dalla mafia, come dimostro' la stagione delle bombe cominciata nel '93, nella mia prima esperienza da premier. Cinque anni dopo, la via d'uscita per sbarrarmi le porte di palazzo Chigi fu di farmi andare al Quirinale''.


*******ANTIFA*******

il nuovo video dei 99 Posse

http://www.youtube.com/watch?v=7etetsJ-mDA&feature=player_embedded

Semplicemente BELLISSIMO


POLLO MA NON TROPPO
- Ho i bargigi legittimamente impediti -

Ma quando lo sdegno diventera' rabbia?
E' da un po che me lo chiedo.

Di oggi la notizia di un'altra persona pestata a sangue da chi dovrebbe difenderci (Isidro Diaz e il nome Diaz e' puramente casuale).

Il neoeletto Aldo Brancher soffre anche lui di legittimo impedimento galoppante...

Occupazione ai minimi storici di sempre, ma siamo in forte ripresa (per il c..o?)
Il resto e' storia.

E quindi?

Tanto non e' successo ne a me ne a te ... per ora....

Smile!

PolloMannaro


Pollo Mannaro (pollomannaro), Milano Commentatore certificato 24.06.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Ci nascondiamo di notte
Per paura degli automobilisti
Degli inotipisti
Siamo i gatti neri
Siamo i pessimisti
Siamo i cattivi pensieri
E non abbiamo da mangiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Babbo, che eri un gran cacciatore
Di quaglie e di faggiani
Caccia via queste mosche
Che non mi fanno dormire
Che mi fanno arrabbiare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

E' inutile
Non c'è più lavoro
Non c'è più decoro
Dio o chi per lui
Sta cercando di dividerci
Di farci del male
Di farci annegare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Con la forza di un ricatto
L'uomo diventò qualcuno
Resuscitò anche i morti
Spalancò prigioni
Bloccò sei treni
Con relativi vagoni
Innalzò per un attimo il povero
Ad un ruolo difficile da mantenere
Poi lo lasciò cadere
A piangere e a urlare
Solo in mezzo al mare
Com'è profondo il mare

Poi da solo l'urlo
Diventò un tamburo
E il povero come un lampo
Nel cielo sicuro
Cominciò una guerra
Per conquistare
Quello scherzo di terra
Che il suo grande cuore
Doveva coltivare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Ma la terra
Gli fu portata via
Compresa quella rimasta addosso
Fu scaraventato
In un palazzo,in un fosso
Non ricordo bene
Poi una storia di catene
Bastonate
E chirurgia sperimentale
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Intanto un mistico
Forse un'aviatore
Inventò la commozione
E rimise d'accordo tutti
I belli con i brutti
Con qualche danno per i brutti
Che si videro consegnare
Un pezzo di specchio
Così da potersi guardare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Frattanto i pesci
Dai quali discendiamo tutti
Assistettero curiosi
Al dramma collettivo
Di questo mondo
Che a loro indubbiamente
Doveva sembrar cattivo
E cominciarono a pensare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare .........
erailDallachemifacevasognaredapiccolo

max f. Commentatore certificato 24.06.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREMORTI ALLI MORTACCI TUA LEGATI UN SASSO AI PIEDI E GETTATI NEL DIO PO!

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al troll che attacca Obama come antidemocratico per aver destituto un generale

Per quanto di sgevaole effetto, credo che la scelta fosse obbligata.
Nemmeno in una democrazia a un generale è consentito sfidare il suo Governo e dire ai quattro venti che è formato da incompetenti e pagliacci. E la guerra in Medio Oriente da 9 anni non è che brilli di successi e civiltà.
In una democrazia chiunque può criticare i politici (magari non in Italia, dove avanza la legge dei capibastone) ma nemmeno in una democrazia i militari possono esecrare il proprio governo.
Ai militari non è mai stato chiesto di pensare, valutare e criticare, ma solo di obbedire.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono arrivati al cinema i puffi in 3D

oltre ai soliti personaggi ne sono stati aggiunti di nuovi.

Puffo padano lo riconosci perché è verde e non blu
Puffo terrone canotta bianca stecchino fra i denti, girocollo di catenoni finto oro e occhiali da sole ultima moda.

e tanti altri.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 24.06.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro beneamato governo ci da una bella notizia.

A causa della recessione il consumo di droga è diminuito.

Ma chi vogliono prendere per il culo?

peppe s., giugliano Commentatore certificato 24.06.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scandaloso!!!! è la parola che mi viene in mente ,legittiomo impedimento per Brancher !! scandaloso !!! chissa cosa avrebbe rivelato al processo ???
evviva i prati verdi della campagna padana !!!

panino A. 24.06.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Al troll

Dici che la crisi è già passata
Che la recessione è tramontata
Valuti tutto sui tuoi conti in Borsa
I disoccupati per te son fine corsa
Ti importa solo del suv e della barca
Credi che chi gli manca il pane vada a coca
E quando apri la bocca sembri un’oca
Credi davvero in un tempo eterno
Che a te reca il sole e a me l’inverno
Pensi che la giustizia sia il quattrino
Che il potere ti faccia un re divino
Se tu vedessi quel che il ciel riserba
Capiresti che sei solo una merda

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento

brancher, numero 1. dopo una settimana che è stato nominato ministro chiama il legittimo impedimento.

luca luca 24.06.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Sapete cosa irrita di più ai troll?

ESSERE IGNORATI !!!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 24.06.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo che vorrei
( che risolverebbe i problemi degli Italiani onesti, quindi Fessi, cioè noi )


• PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
MARIO MONICELLI

• PRESIDENTE DEL CONSIGLIO : BEPPE GRILLO

MINISTRO DEGLI ESTERI : CURZIO MALTESE
• MINISTRO DELL’INTERNO : ANTONIO DI PIETRO
• MINISTRO DELLA GIUSTIZIA : MARCO TRAVAGLIO
• MINISTRO DELLA DIFESA : MICHELE SANTORO
• MINISTRO DELLE FINANZE : TITO BOERI
• MINISTRO SVILUPPO ECONOMICO : MILENA GABANELLI
• MINISTRO POLITICHE AGRICOLE : SABINA GUZZANTI
• MINISTRO DELL’AMBIENTE : ASCANIO CELESTINI
• MINISTRO DELL’INFRASTRUTTURE : PETER GOMEZ
• MINISTRO DEL LAVORO : DANIELE LUTTAZZI
• MINISTRO DELLA SALUTE : IGNAZIO MARINO
• MINISTRO DELL’UNIVERSITA’ : GIOVANNI SARTORI
• MINISTRO BENI CULTURALI : CLEMENTINA FORLEO
• MINISTRO RAPPORTI CON LE REGIONI : MAURIZIO CROZZA
• MINISTRO ATTUAZIONE PROGRAMMA GOVERNO : ABOLITO
• MINISTRO FUNZIONE PUBBLICA : CORRADO GUZZANTI
• MINISTRO PARI OPPORTUNITA’ : SERENA DANDINI
• MINISTRO POLITICHE EUROPEE : LUIGI DE MAGISTRIS
• MINISTRO RAPPORTI PARLAMENTO : ELIO LANNUTTI
• MINISTRO PER IL FEDERALISMO : CAPAREZZA
• MINISTRO DELLA GIOVENTU’ : SIMONE CRISTICCHI
• MINISTRO SEMPLIFICAZIONE : VALERIO MASTANDREA
• MINISTRO DEL TURISMO : ILARIA D’AMICO
• MINISTRO DELLA MUSICA : FRANKIE HI N.R.G.

Davide Tancioni 24.06.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Il Fatto Quotidiano di oggi

“CALABRIA, IL GOVERNATORE ALLA FESTA DI ‘NDRANGHETA”

Reggio, Scopelliti all’anniversario di nozze con i boss Blitz della Procura Antimafia: 44 arresti


La giornata è di quelle che non si possono certo dimenticare.

È il 15 ottobre, ma siamo a Reggio Calabria e qui il sole non è avaro.

È un giorno di festa, nella splendida cornice di Villa Fenice, sul lungomare di Gallico, si celebrano le nozze d’oro dei coniugi Barbieri.

I figli Vincenzo e Domenico hanno voluto fare le cose in grande.

Ora sono imprenditori affermati, fanno i danari con gli appalti pubblici, costruiscono appartamenti e interi villaggi turistici, possono entrare a pieno titolo nei salotti buoni e invitare la Reggio che conta.

E a Reggio due sono le cose contano: l‘ndrangheta e la politica.

La confessione

Fermo immagine.
Domenico Barbieri, detto Mimmo, da ieri mattina è in carcere, è una delle 44 persone coinvolte nell’operazione “Meta” della Procura antimafia di Reggio Calabria.

Mafiosi, figli di boss della ‘ndrangheta, imprenditori e colletti bianchi che hanno favorito la latitanza ventennale e gli affari di Pasquale Condello a Reggio.

Qui, dopo l’ultima grande guerra di mafia (anni Novanta, 600 morti) le famiglie si sono ricomposte, i morti vanno dimenticati, chi sta in galera all’ergastolo si deve rassegnare.

“Amico mio, dovete guardare al futuro ma senza dimenticare il passato”, scrive ad un picciotto Pasquale Condello, ‘o supremo, il superboss catturato nel 2008.

Perché ora contano tre cose: la politica, gli affari e i nuovi assetti mafiosi.

Domenico Barbieri ha salito tutti i gradini, è “l’imprenditore di riferimento della ‘ndrangheta”, scrivono i carabinieri del Ros nel voluminoso rapporto che ha dato origine all’operazione “Meta” della dda reggina.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 24.06.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la parola "stato" è vuota ormai del suo primitivo significato.
Gli stati occidentali hanno volto le istituzioni a favorire le multinazionali, entità senza patria, senza morale alcuna e che hanno enorme fastidio dalle leggi.
E' per i loro scopi che si sono calpestate le costituzioni.
La legge è uguale per tutti ma alcuni sono più " uguali" degli altri .
Senza che ce ne accorgessimo non abbiamo più sovranità, non più lavoro, non libertà di parola.
Se fossimo stati un'umanità cosciente tali cose non avrebbero potuto sottrarcele neppure con una guerra.
Invece le guerre sono state portate avanti al di fuori del nostro territorio, in nome di una "democrazia condivisa", per far sì che ci stringessimo sempre più attorno a questa visione distorta del mondo che per mantenersi in vita e per aumentare la sua potenza deve costantemente trovarsi un nemico immaginario.
Guardare all'Europa pensando che da quegli scranni venga qualcosa di buono per noi è stupido quanto inutile.
Le manovre economiche che vengono attuate per tenere ogni cosa dentro agli schemi sono sempre le stesse dappertutto, scontate, nauseabonde.
Soffrire insieme agli Islandesi, ai Greci ed ai lavoratori di Pomigliano, partecipare mischiando apprensione a speranza è già un notevole passo avanti; tra non molto altri popoli guarderanno nello stesso modo all'Italia.
Quando?
Quanto manca è una domanda ricorrente.
Il tempo è nostro, è un'invenzione della mente, dei nostri pensieri condizionati.
Lo possiamo fermare quando vogliamo, possiamo guardare al profondo di noi stessi, fare emergere la nostra vera essenza ed ascoltarla.
E' lì che ci sono tutte la risposte.
Ciao ciao

Alina F., Varese Commentatore certificato 24.06.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*SMASH THE STATE*

Se gli uomini hanno la capacità di inventare nuove macchine che tolgono lavoro ad altri uomini,
hanno anche la capacità di rimetterli al lavoro.

(J.F. Kennedy)


*SMASH THE STATE*

C'è la diffusa tendenza da parte delle imprese, a considerarti un beneficato, per la sola ragione che pagano il tuo lavoro.

(E. Biagi)


Chi è più colpevole?

Chi per quieto vivere o indifferenza civile sceglie di non sapere, non vedere, non parlare?

O chi come noi sa, vede e parla, MA NON AGISCE?

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 24.06.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MILANO - La difesa di Aldo Brancher, imputato in uno stralcio del processo sul tentativo di scalata ad Antonveneta da parte di Bpi, ha eccepito in base alla legge il legittimo impedimento. Brancher e' stato appena nominato ministro del Federalismo. (RCD)
Gli ingenui (come la nostra margherita)che non capivano il motivo della promozione di Brancher quando già esistono 4 ministri, a cominciare da Bossi, con competenze sul federalismo, oggi hanno avuto risposta: il neoministro, imputato per la scalata all' Antonveneta, ha chiesto di avvalersi del legittimo impedimento e quindi non si presenterà all' udienza.
Chi aveva ancora dei dubbi sul fatto che questo governo è amico e protettore di corrotti e corruttori, ora si sarà schiarito le idee.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Da Il Fatto Quotidiano di oggi


DELL’UTRI, ATTESA DI GIUDIZIO


Per l’accusa non bastano i 9 anni già inflittigli in primo grado: Marcello Dell’Utri va condannato a 11 anni per concorso in associazione mafiosa.

E oggi il processo al senatore del Pdl arriva al giorno della verità.

La seconda sezione della Corte d’appello di Palermo, presieduta da Claudio Dall’Acqua ascolterà, nell’aula bunker del carcere Pagliarelli (attrezzata per i pernottamenti) e non nel palazzo di Giustizia, le repliche del pg e le eventuali controrepliche del collegio difensivo di Dell’Utri, composto da Antonino Mormino, Pietro Federico, Alessandro Sammarco e Giuseppe Di Peri. Non è escluso che poi l’imputato abbia intenzione di fare delle dichiarazioni spontanee, ma se ci saranno “saranno stringatissime”, dicono i suoi avvocati.

Se tutto si dovesse concludere in mattinata, come sembra possibile, la corte potrebbe ritirarsi in camera di consiglio immediatamente. La sentenza è quindi prevista tra domani e sabato.

“Ho sentito il senatore - ha detto l’avvocato Di Peri - E’ sereno e attende con tranquillità la sentenza”.

silvanetta* . Commentatore certificato 24.06.10 13:06| 
 |
Rispondi al commento

99 posse

Pagherete caro
tutta l'arroganza del vostro danaro
pagherete tutto
non ho niente da perdere se non miseria e lutto
tutto pagherete caro
tutto pagherete tutto.

non so, non so più cosa tentare
tanto ho seri dubbi che tu possa capire
non so, non so più cosa tentare
forte è la tentazione di farti del male.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

"FRESH KILL LANDFILLS"

Prova a chiudere il pc per almeno un paio di ore

al giorno...

Vai fuori,

mettiti a chiacchierere con quei giovani che

accusi sempre di non sapersi neanche fare una

sega e di stare a girare in tondo con il cazzo in mano...

O con i tuoi figli(per chi ce ľ ha e abbastanza grandicelli da recepire)...

Spiegagli per filo e per segno di quale cacca

sono circondati ed é fatto il suo futuro...

Spiegagli di non avere alternative...

Avrai creato un nuovo"straincazzato"sociale...

Poi,

lasciagli in mano uno schioppo...

e vedrai che qualche"quaglia"te la trova di certo...

Oppure...

Spegni il pc per almeno un paio d´ore...

Spiegagli le stesse cose...

Fagli capire che esiste un movimento...

con un programma(ľ unico concreto a differenza dei soliti"partiti")...

Avrai creato un nuovo"straincazzato sociale"

Consapevole e con un´alternativa concreta in mano...

Vedrai come,

"col cazzo in mano"ti lascia a te...

Magari comincia ad entrare nel consiglio comunale

del suo paesello con la WebCam...

Magari se ne tira dietro altri che stavano"col cazzo in mano"a girare in tondo senza alternative...

Magari qualcuno dei"lobotomizzati"si riesce a staccarlo anche solo per 5 minuti dal televisore incollato a vedere i mondiali...

Sta a vedere i giovani che ti combinano...

Magari stai attento che non abbia imparato

"troppo bene"a dove metterlo quel"cazzo"che,

senza alternative non avrebbe saputo dove metterlo...

Magari ti sentirai un po"VECCHIO"ma utile...

Oppure continua a fare il "VECCHIO"...

indignato e a scriverlo via web per illuderti di essere un po meno"VECCHIO"...

DIVERSE"RIVOLUZIONI"...

Diversi punti di vista...

Qualche"criceto",ammirevole per costanza,

continua a correre nella ruota e a farla girare...

Ancora non ha capito che non arriverá mai...

per quanto forte correrá...

Saluti e...

Buona"RIVOLUZIONE"a tutti...

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 24.06.10 13:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono scuole italiane con 5 ragazzi disabili e nemmeno un insegnante di sostegno. Ci sono ragazzini down che si sono visti tagliare i sussid di Stato. Ci sono invalidi all'80% che sono stati tagliati via come rami secchi mentre l'invalidità richiesta per un aiuto è salita all'85%.
Ma Bossi ha preteso un secondo ministero al federalismo per coprire un Brancher che poteva dare pericolose testimonianze sui reati della Lega nella Banca del Nord!
Maledetti!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra poco esce la sentenza a Dell'Utri
Ricordate: non è la sentenza a un delinquente qualsiasi. E' la sentenza a un sistema corrotto e mafioso di gestire lo Stato. E' la sentenza a Berlusconi!


Diario di Rorschach
Luca Massaro
Il sesso e i delitti accumulati come sudiciume li sommergeranno fino alla cintola e le puttane e i politici guarderanno verso l'alto e grideranno: “Salvaci!”
Ma io sussurrerò: “No”.
Ora il mondo intero è in bilico contemplando quel dannato inferno sotto di sé; e tutti quei liberali, intellettuali e melliflui chiacchieroni: all'improvviso nessuno sa più che cosa dire. Sotto di me questa orribile città urla come un mattatoio pieno di bambini ritardati; e il crepuscolo puzza di fornicazione e coscienze sporche».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Brancher, il primo ministro reo confesso di aver pagato mazzette a un altro ministro


Il neoministro del Pdl nel 1993, da dirigente Fininvest, confessa ai pm di aver pagato 300 milioni all'allora ministro della Sanità Francesco De Lorenzo

Aldo Brancher è il primo ministro della storia repubblicana ad aver ammesso di aver pagato mazzette a un altro ministro. Ecco chi è il nuovo titolare del dicastero per l’Attuazione del Federalismo, nominato da Silvio Berlusconi il 18 giugno.

Il dato emerge da alcuni verbali che ilfattoquotidiano.it pubblica in esclusiva.
Ex prete di Trichiana (Belluno), venditore di spazi pubblicitari per Famiglia cristiana, negli anni Ottanta, svestita la tonaca, Brancher passa alla corte del Cavaliere.

L’amicizia con Marcello Dell’Utri e la collaborazione con Fedele Confalonieri gli apre le porte di una folgorante carriera politica. Eppure i due interrogatori dell’estate 1993 tratteggiano una storia che ancora nessuno ha raccontato. Non i giornali, né tantomeno i tg che nel giorno della nomina si sono limitati solamente ad accennare a un suo generico “coinvolgimento” in Tangentopoli.

Nella primavera del 1993, invece, Brancher si ritrova a San Vittore, rinchiuso in cella assieme ad alcuni rapinatori. Finisce in carcere per aver pagato 300 milioni di lire all’allora ministro della Sanità Francesco De Lorenzo. Una delle tante mazzette intascate dal notabile del Partito liberale, coinvolto in nove processi di corruzione e condannato a 7 anni e 6 mesi per le tangenti alla sanità napoletana.

Brancher, detto lo spretato, viene condannato a 2 anni e 8 mesi per finanziamento illecito ai partiti e falso in bilancio. In Cassazione, però, il primo reato cade in prescrizione, mentre il secondo viene depenalizzato dal secondo governo Berlusconi. Brancher, dunque, non è stato affatto assolto, come ha dichiarato. […]

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/21/aldo-brancher-il-primo-ministro-reoconfesso-di-aver-pagato-mazzette-a-un-altro-ministro/

silvanetta* . Commentatore certificato 24.06.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

SENTENZA STORICA

GOOGLE VINCE LA CAUSA INTENTATA DA VIACOM SUI VIDEO PIRATA.


riassunto:

viacom fece causa a google per i video postati dagli utenti su youtube coperti da copyright.

il giudice ha stabilito che google non è responsabile se interviene celermente alla cancellazione dei file dopo la segnalazione di violazione.


merdaset è avvisata.

postate gente postate, milioni miliardi di file.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 24.06.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come le banche fottono la GDF
http://leconomistamascherato.blogspot.com/2010/06/come-le-banche-fottono-la-gdf.html

Marco Saba 24.06.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

ADORO GRILLO, MA VORREI SPIEGAZIONI SU QUESTE DUE COSE.
C H I E D I A M O G L I E L E
http://www.byoblu.com/post/2009/09/03/Il-microscopio-maledetto.aspx
http://www.soniaalfano.it/blog/2010/06/21/lettera-aperta-a-beppe-grillo/

massimo savarese 24.06.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltavo un latino americano che mi piace molto
Eduardo Galeano parlava di una metafora Inca che vado a compartire con voi.

Loro dicevano che in tempi remoti tutti gli uomini caminavano chinati in avanti come con una gobba, perche il cielo li schiaciava.

Tutti con questo peso adosso non erano liberi, anzi ne anche gli uccellini volavano perche senza spazio.

Ma il più piccolino Il picaflor o colibrì come li dico io, da poco con suo becco a punta come un ago pizzicaba il sedere al cielo che dal dolore di a poco si alzava concedendo spazio ai altri.

Così altri uccelini imitando al colibrì alzarono il cielo in sua posizione attuale per dare la libertà a tutti noi.

Il più insignificante il più devole il meno pensato può contra il più forte e indiabolato

Lo importante è crederci, chiamiamolo Di Pietro, chiamamolo Movimento 5 stelle il obietivo è derrocar al potente al bastardo che oprime la gente.

Non mi importa chi sarà il colibrì lo importante che ci sia!!


Saluti da questa isola incredibile con gente cordiale dove il egoismo reazzionario italoide non arriverà mai perche loro non dimenticano i fascisti e la opresione che ha sparso da queste parti.

Saluti ai Colibrì construttori di libertà!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lamentiamoci troppo della nostra situazione.
Esistono paesi dove degli Operai(maiuscolo Operai sempre maiuscolo)sono chiamati a votare per rinunciare ai propri DIRITTI (sciopero malattia ecc..)in cambio di 1000-1500 euro al mese.Esistono paesi dove Operai onesti vengono ricattati da dei FACCENDIERI SENZA SCRUPOLI(Faccendieri,speculatori,ipocriti non incapaci badate bene)che con una faccia tosta incredibile continuano a chiedere sacrifici alle persone che non possono dire NO.Queste personcine ANNO DOPO ANNO HANNO ESPORTATO IL LORO FABBISOGNIO DI MANO D'OPERA NEI PAESI POVERI..E GIORNO DOPO GIORNO STANNO IMPORTANTO I DIRITTI LAVORATIVI E CIVILI DI QUEI PAESI(da terzo mondo)
Non lamentiamoci troppo non vorrei che questa situazione insostenibile venisse a crearsi anche quì da noi....

Roberto (Ego) Commentatore certificato 24.06.10 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ mantide religiosa

mi domando come faccia a definirsi religiosa una puttana razzista leghista seguace del dio odino.
Merdaccia non offendere chi veramente ci crede.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 24.06.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAROLA DI TROPPO

UNA PAROLA = TANTA "" P A U R A ""

non ti piace quel pane CAMBIA PANETTIERE
non ti piace quella pizza CAMBIA PIZZERIA
non ti piace quell'auto CAMBIA AUTO
non ti piace quella ragazza CAMBIA RAGAZZA
non ti piace quel dentista CAMBIA DENTISTA
non ti piace quel lavoro CAMBIA LAVORO

non ti piace questa politica CAMBIA I POLITICI, ALLORA SI CHIAMA RIVOLUZIONE

e per gli altri casi come si chiama?

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se credi veramente a quello che hai scritto allora sei veramente arrivata al capolinea, altrimenti ci stai prendendo per il culo per cui sei solo un'emerita stronza con il cranio pieno della merda che fuoriesce dal pannolone dello spastico di pontida, si asso pigliatutto in culo,

comunque CLICKETE petana del cazzo

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 24.06.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il coglione blogger è quello che usa :

1) vattene sul blog di...
2) il blog come una chatta...

oltre che a spargere zizzania tra il MoVimento e altre formazioni di pensiero ANTI-LEGHISTA E ANTI-BERLUSCHINO

da parte mia ci vado su altri forum , ma quelli
aperti a tutti non nelle "riserve" mentali!

perchè Cristo non disse a Pietro :"rimani in Palestina a fare il "cazzaro", ma vai a Roma e diffondi il verbo"

anche Lenin, che con Maroni nun c'entra un cazzo,
diffondeva il "verbo" in Svizzera prima che in Patria!

tutto sommato è meglio "combattere" contro berluschini e leghisti dichiarati che piuttosto
merde infami infiltrati finti grillini !


i politici sono come i pannolini
VANNO CONTROLLATI E CAMBIATI SPESSO

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 12:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Non ti deve far paura la parola rivoluzione! Saluti

Tomaso Agostini Commentatore certificato 24.06.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Stanca abbandona Expo 2015
l'ad si dimette da tutte le cariche


http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/06/24/news/stanca_abbandona_expo_2015_l_ad_presenta_le_dimissioni-5111905/

Mr SPOCK, VG Commentatore certificato 24.06.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessun cambiamento nessuna libertà.

Condivido ogni singola parola e ora anche io voglio fare la Rivoluzione!
Nel mio piccolo.... DISOBBIEDENZA CIVILE!!!

Se saremo in tanti voglio proprio vedere come faranno a fermarci..

Ilaria Buora 24.06.10 11:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Approndimento

Negli anni '80 i Radicali tentarono l'infiltrazione della PartitoCrazia inserendo nel Pentapartito esponenenti Liberali.
Accettarono sotto la pressione della cosiddetta "questione Morale".
Anche la questione della "Doppia Tessera" aldilà delle endemiche necessità finanziarie può rivisitata sotto questa luce.

Questo è un METODO importante.
E che dovrò approfondire.

Al momento osservo quanto segue:

Inserendomi nella Polemica,
centro di gravità,
infiltrati di altri Partiti si o NO?

Bene:

Un Movimento, finalmente e dichiaratamente Rivoluzionario nella accezione ed interpretazione Liberale del termine.

NON PUO'
essere permeato o infiltrato.

Ma DEVE necessariamente PERMEARE e INFILTRARE

GLI ALTRI.

Non so se mi spiego.

Ma continua...

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''Non vorrei essere nei vostri panni. Dovete prendere una decisione storica per il nostro Paese: o costruire di un gradino attraverso il quale forse si potrebbero fare altri scalini per scoprire verita' che hanno dilaniato l'Italia oppure no''.

Lo ha detto il pg Nino Gatto alla Corte d'appello nella sua replica al processo in cui Marcello Dell'Utri e' imputato per concorso in associazione mafiosa.
''Germoglia da tempo un interscambio tra politica e mafia, questa sentenza potrebbe sancirlo. E' un peccato - ha detto - che sia stato separato il procedimento per calunnia che ulteriore supporto avrebbe dato alle nostre accuse''.

L'affidabilita' del pentito Gaspare Spatuzza e' stata ribadita dal pg Nino Gatto nella sua replica al processo d'appello in cui Marcello Dell'Utri e' imputato per concorso in associazione mafiosa.
''Non ho sentito dichiarazioni di natura tecnica - ha detto - Ho sentito solo che Spatuzza non e' una persona per bene. Che ha fatto delle stragi e molti omicidi e per questo non puo' essere credibile. Ho sentito solo ingiurie nei confronti del collaboratore. Ma qui siamo ancora all'eta' della pietra, allora. A prescindere dalle decisioni della Commissione del Viminale sulla protezione a Spatuzza, sara' questa corte a decidere sulla sua attendibilita'''.
''L'unica notazione tecnica sulle dichiarazioni di Spatuzza da parte della difesa - ha spiegato Gatto - e' l'autonomia del canale Graviano-Dell'Utri-Berlusconi dal canale Dell'Utri-Mangano, ma anche questo fa a cazzotti con le altre risultanze. In ogni caso il collegamento Dell'Utri-Graviano e' provato dal provino che fece Gaetano D'Agostino al Milan''. (ANSA).


CARO BEPPE,
QUANDO ARRIVERANNO GLI ALIENI E VERRANNO A PARLARE CON TE, MI RACCOMANDO.. PARLA BENE ANCHE DI NOI, TUOI SOSTENITORI.
IN MODO TALE CHE IL CULO A CAPPELLO DI PAPA LO FARANNO AI BERLUSCONES.

Silvano Messina 24.06.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sapere che grillo va in Europa e racconta quello che succede in Italia è una gioia ed una soddisfazione.
Caro Grillo ricordati anche di raccontare la potenza criminale e politica delle nostra mafie esistenti in Italia.
Mafie e Governanti.
Non solo nani e ballerine.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.06.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Si dimette Lucio Stanca dall'Expo.
Sono mesi che Stanca viene attaccato con polemiche e accuse varie per aver ecceduto nelle spese, essere in forte ritardi coi lavori e aver mantenuto la carica di deputato oltre a quella di AD dell'Expo, cumulano due incarichi ì, privilegi e stipendi
Il progetto Expo diventa anche sempre più fiacco visti i tagli di Tremonti , altri 5 milioni sui 24 previsti. I progetti nazionali e internazionali sono stati praticamente azzerati: da 2 milioni a solo 100mila euro. Anche i costi per rappresentare Milano all’Expo di Shanghai sono calati da 2 a 1,1 milioni, così come i viaggi e le trasferte (da 1,3 a 1). In picchiata le sponsorizzazioni: a bilancio c’erano 8,5 milioni; non si supereranno i 3,2 e ad aprile in cassa c’erano solo 200mila euro arrivati dai privati. Ma la spesa dovrà calare ancora. A cominciare da quella per il personale. Le prime teste hanno cominciato a cadere: una decina di dipendenti – su un centinaio – sono già stati lasciati a casa e qualcuno ha già iniziato ad avviare azioni legali. Altri licenziamenti seguiranno
Tra l'altro dopo un anno non ci sono nemmeno i terreni su cui fare l'Expo, non è arrivato dalla Fondazione Fiera e dal gruppo Cabassi il milione di mq previsti per i padiglioni e tutto sta a zero. Tutta la macchina organizzativa è ferma.
Si profila un altro buco da inettitudine e malaffare come quello di Alitalia e Malpensa! Davvero bravi questi padani e berlusconiani!! Complimenti all’efficienza nordista!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

********************
Tragedia alle porte di Barcellona: un treno ad alta velocita' ha travolto un gruppo di persone, per lo piu' giovani, che stavano attraversando i binari nella stazione di Castelldefels Playa: il bilancio e' di almeno 12 morti e 13 feriti, di cui tre in gravi condizioni.
********************

TAV: correre... correre... movida... movida...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 24.06.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

************************
Istat, disoccupazione ai massimi dal 2005

Confindustria: "L'Italia fuori dalla recessione"
************************

Ok... prendiamo atto di non aver capito un cazzo.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 24.06.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, devi prenderti la responsabilità di una grande manifestazione popolare a presidio permanente sotto il parlamento.
O non ci riprendiamo più...

Hissa H. 24.06.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Quando incominceremo ad affollare le piazze piuttosto che solo il forum...aspettiamo che ci tolgano definitivamente anche il piatto da tavola? Guardate che poi a stomaco vuoto si ragiona male e si hanno poche energie...
Mai fare domani cio' che si puo' fare...oggi!

sesamo sesami 24.06.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

L'unico rimpianto del mondiale del 1982 è quello di esserci accorti con ritardo di essere davvero forti, di poter arrivare in finale.

Antonio Cabrini

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 24.06.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

PORCA MISERIA CHE GRAN VIDEO!!!
BEPPE SEI UN GRANDE GRANDE GRANDE UOMO GIUSTO....TI SEGUIRO' FINO ALLA FINE!!!!!!!!

Silvano Messina 24.06.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Expo Milano, si dimette Lucio Stanca...

E intanto tutti i soldi che s'è preso finora???

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo intervento, e bel quel vaffanculo ai partiti!!
grande grillo

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE VIDEO BEPPE!
Da far girare nelle scuole per educare i piccoli a predere coscienza che l'unica cosa che ci può salvare da questo scempio è una rivoluzione.

Ashiata Shiemash Commentatore certificato 24.06.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo ha ragione ormai la produzione dell'auto è superata, basta assicurare un minimo di ricambio se proprio, specialmente nel ns. paese, siamo il paese in Europa e forse nel mondo, che ha più auto per 100 abitanti e siamo ad alta densità abitativa rispetto agli altri paesi della comunità, le ns. città non somigliano alle altre città d'Europa, per traffico somigliamo più alle caotiche città dell'India etc. etc., che importanza ha se in calore ci va l'80 o il 100% del carburante bruciato, la questione è anche un altra, si produce in esubero, si produce più di ciò che necessita in Europa e come è stato fatto negli anni '90 all'interno della CEE per la produzone di acciaio, ed io posso dirlo perchè lavoro proprio in una di queste realtà, così va fatto per le macchine, diminuire la produzione e riconvertire.
Riconvertire in cosa? in energie alternative o in qualcosa se serva più alle comunità? è qui che dovrebbe entrare in campo la ricerca, ma il ns. governo la ricerca non la finanzia, sono convinta che in Italia tantissimi tra i giovani laureati e ricercatori hanno idee, ma purtroppo non sono minimamente presi in considerazione e aiutati. ERRORE GRAVISSIMO!!!!!!!!!!!!!

Anita S. 24.06.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

FIAT LUX ET FACTA EST

Peccato che agli uomini che viaggiano in mercedes non piacciano gli animali, altrimenti il panda "blu" non sarebbe in via di estinzione...

fabio martello Commentatore certificato 24.06.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema sono i nostri politici.
La radice del problema sono gli italiani che li hanno votati.
Eliminare questa casta, è inutile:
ne arriveranno altri come e peggio di loro.
Bisogna istruire prima gli elettori.
Mandare a casa questi amministratori ed eleggerne di nuovi. Come è avvenuto in Emilia Romagna, Piemonte, e nei vari comuni italiani:
elettori istruiti hanno sostituito (anche se per ora solo in parte, ma chi comincia è a metà dell'opera) alcuni loro amministratori.
Forza ragazzi.
Il Fatto quotidiano, beppegrillo.it ed altri contribuiscono in maniera massiccia ad informare gli elettori.
Siamo sempre di più.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 24.06.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripetiamolo, sono regole matte degne dell'Italia berlusconiana. E notiamo il nuovo nomen delicti, rivelazione illecita dei segreti d'un procedimento penale. L'imputato può disfarsi dell'avversario denunciandolo: l'effetto è automatico; quel pubblico ministero scomodo sarà sostituito (art. 36). Non l'avete ancora capito? Lui plana super leges, tenendo i soci sotto le ali, e nessuno disturbi i grassi topi annidati nel malaffare governativo.
Il prof.Cordero non sempre facile da capire , ma questa volta ha ben sintetizzato il governa dei ladroni berlusconi da proteggere, alla faccia della libertà e dell'amore pagano.Il divino lasciamolo ap Papa in odere di peccato mortale.

(24 giugno 2010) © R

cesare beccaria Commentatore certificato 24.06.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con quello che dice Beppe in questa intervista, è ora di darsi una regolata e seguire la propria coscienza. Con felicità ed entusiasmo

Sabina M 24.06.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

http://www.movieplayer.it/film/22720/the-cove/

THE COVE - perchè facciamo tanto male a queste divine creature, i DELFINI, solo per il nostro idiota divertimento? Tutto quello che non vediamo, succede per mano e volontà dell'uomo e fa tanto male a troppe Creature senzienti. Le "MAREE ROSSE" di SANGUE e le "MAREE NERE" di PETROLIO si succedono a ritmo incessante e... non possiamo più tollerarle perchè così è a repentaglio la stessa VITA sulla TERRA...e poi il DOLORE è troppo GRANDE che diventa inesprimibile e insopportabile e niente ha più senso.

rossella rispoli 24.06.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Vignetta di Umer

Bossi si scusa per l'infelice allusione ai giocatori comprati!
Troppo influenzato dalla politica?

Nuovo Masada
Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

ma il fatto che fine ha fatto?

a volte (ritornano) Commentatore certificato 24.06.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parafrasando una citazione di Luca Massari
Da “Come presentarsi di fronte al nemico”
“Come dovrebbe l’operaio italiano presentarsi di fronte al padrone, secondo Marchionne, la Marcegaglia, Bonanni, Sacconi e gli altri laidi puzzoni”

a quattro zampe
brancolando ciechi
con le dita in culo (beckett)
trascinando alzati
digrignando i denti
riempiendosi i pantaloni per la paura di cacca
sbattendo i denti
immobili trattenendo fiato fingendosi morti
a pernacchie
simulando storpio
gridando tenetemi sennò lo scanno
con le braccia in croce
covacciati a bulda
ululando isterici
girando pollici
rovesciando palpebre
semiaprendo bocca
sbavando statici
simulando rogna
a scoregge
a pernacchioni
a tentoni
monologando
quattati carponi
nusandosi come fan cani
tergiversando
voltando le carte in tavola
puntando il dito e facendo pum con la bocca
quindi dicendo sei morto
affrontando un suicidio in proprio
dandosi fuoco com un bonzo
offrendosi qual’escort o puttano
o con una bomba a mano
?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E dal Blog del Buon Paolo Palmacci

Cio' che sta succedendo dietro le quinte

Perche', non e' quel che pretendono di STROMBAZZARE dall'informazione (DIS)informante che si deve seguire, ma cio' che, OSCURATO ed OMERTATO da contiui tormentoni di vario genere, sotto sotto succedee nel Paese

E c'e' da PREOCCUPARSI..assai


http://susyspecchi.splinder.com/post/20756317

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono indignato di ciò che si dice circa la partita di calcio e i dipendenti pubblici.
Se Brunetta ha detto quello che ha detto, significa che DI SOLITO, in quelle occasioni certi dipendenti pubblici invece di lavorare da sempre c'è il vezzo di guardare la partita ed addirittura ci sono i monitor negli ambienti di lavoro.
Inaudito!

Al di là delle merde che occupano vergognosamente le istituzioni (e che a Roma si fanno installare i maxischermi a ns/ spese) perché la partita è più importante della funzione legislativa per cui sono profumatamente pagati,
a questo punto
io penso che oggi Mussolini se fosse vivo,
avrebbe mille e mille ragioni per installare un bivacco di pretoriani in quelle aule sordide....

Ci vorrebbe una specie di 18 brumaio...

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 24.06.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

I Bildebergers, ScesiDaiMOnti, passano all'incasso.

Con metodi da veri TERRORISTI!

Il segreto bancario NON ESISTE PIU'!

Una raccomandata alla Banca costa meno molta meno fatica di un voto.

OCCHIO!

I morti di fame, non hanno tutta sta pazienza.

ANDARE TUTTI A CASA, è solo questione di tempo.

Alla Stampella detto Bossi:

Caro il mio Stronzo, cerca di fare il mestiere per cui ti pagano i morti di fame.

Lascia perdere la Marcegaglia.

Che quella E' GIA' IMPEGNATA!!!!

Fai un Condono TOMBALE alla scelta
o la stampella presto servirà a te.

Cordialità

Circolo Vizioso 24.06.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Legge bavaglio e differenza di comportamenti.
Bersani, ex PCI, promette ostruzionismo, legale e democratico.
Di Pietro, ex eroe di Mani puòite, preannuncia barricate.
Casini, ex DC, oggi DC, garantisce che chiederà un cambiamento radicale della legge.
Casini ci sbalordisce sempre per la sua cutezza ed intelligenza politicia oltre alla sua spiccata signotilità. Azzurra libera e gioconda, ricca e fedele.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.06.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DiPietro
è attaccato
perchè è l'unico oppositore di Berlusconi
l'unico oppositore
del più grande delinquente
della storia repubblicana italiana
.

cimbro mancino Commentatore certificato 24.06.10 10:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il caso di darsì una regolata Grillo, io capisco la foga di far sentire le proprie idee e di proporre visioni alternative e anticonformiste, ma non si possono dire sciocchezze; questo perché porta inevitabilmente le persone che hanno un minimo di conoscenza su un certo argomento a liquidarla in toto come uno sciocco, nonostante molte sue idee e visioni siano buone. Mi riferisco a questo:
"...le macchine non si possono più fare, un automobile è indecente dal punto di vista tecnologico, il 90% del carburante va in calore, quindi sono stufe, portano 100 chili a una velocità massima di 12 chilometri per 5 chilometri, hanno la velocità del mulo! Ma le macchine non si possono più fare per spostarsi, nel futuro ci sono altre cose."
Primo: ad andare in calore è il 100% e non è uno scandalo semplicemente perché a parte piccole eccezioni (per es. pannelli solari fotovoltaici, celle di combustibile, ecc.) l'unico modo efficiente ed economico che fin'ora si è trovato per produrre lavoro meccanico/elettrico è quello di scaldare un fluido per poi farlo espandere in una turbina o in un cilindro (il rendimento di un motore diesel arriva anche al 45% e quello dei cicli combinati supera il 55%). Che il calore arrivi dalla combustione di un carburante, da una reazione nucleare o dalla concentrazione dei raggi solari, non cambia quanto appena detto.
Secondo: che di veicoli ce ne siano in giro troppi non si discute, ma da qui a dire che la produzione dovrebbe essere cancellata completamente ne passa...
In sintesi: le provocazioni e le iperboli vanno bene per un comico che vuol fare una battuta, non per un comico che vuol cambiare il mondo e convincere gli altri a fare altrettanto.

Maurizio Recalcati 24.06.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse un giorno...
poter dire
non che lavorare è gioia
ma che il lavoro non costa
più del piacere complessivo del giorno.

Giancarlo Majorino

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono stati respinti i ricorsi delle regioni contro la costruzione di centrali nucleari.
In barba a un referendum popolare dove la maggioranza degli italiani aveva votato NO!

Come è potuto succedere? Il risultato di un referendum può essere cancellato? Ha una scadenza? Quello che si stà facendo è illegittimo, illegale, irresponsabile ... e tutti tacciono ... e la notizia passa inosservata ... che Dio ci salvi ...

viviana g. Commentatore certificato 24.06.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una foto al seguente Link, disseminata da un Assessore ai Servizi Sociale di Malnate (Varese)..

La SIGNORA, dopo aver reiterato che l'avrebbe ripostata ed avrebbe sostenuto l'idea che la foto contiene, e' stata fortemente contestata al Consiglio Comunale

E loro malgradi, i VERDI STATISTI da BAITA e GRAPPE MULTIPLE, l'hanno dovuta allontanare

Vedere per credere

http://images2.wikia.nocookie.net/__cb20091228181822/nonciclopedia/images/thumb/3/3a/Carta_igienica_tricolore.png/200px-Carta_igienica_tricolore.png

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

AGGIORNAMENTO BOLLETTINO DI GUERRA

AMBIENTE: PM10; NOMISMA,IN 15 CITTA' QUASI 6000 MORTI L'ANNO ROMA E CITTA' NORD INQUINAMENTO POLVERI SOTTILI PIU' ALTO (ANSA) - ROMA, 23 GIU - Le elevate concentrazioni di PM10 (le polveri sottili) in atmosfera sono responsabili di 5.876 decessi all'anno. E' quanto emerge da una ricerca di Nomisma, presentata in occasione del convegno VERT dedicato al trasporto sostenibile. Il rapporto riporta i dati sui valori medi di concentrazione di polveri sottili nel triennio 2006-2008 delle prime 15 citta' italiane per popolazione da cui si desume che, oltre a Roma (40,4), le performance peggiori sono concentrate nelle citta' del Nord e in particolare nell'area della Pianura Padana, come Milano (49,2), Torino (56,5), Bologna (41,3), Verona (47), Padova (46,7). Questa situazione, sottolinea Nomisma, determina gravi patologie sanitarie che, nelle 15 citta' italiane piu' popolate fa stimare all'istituto bolognese di ricerca '5.876 decessi all'anno'' prodotti da elevate concentrazioni di PM10. Di questi decessi, ''534 sono riferibili ai tumori maligni della laringe, della trachea, dei bronchi e dei polmoni'', mentre ''se si considerano gli effetti acuti relativi a malattie del sistema circolatorio e respiratorio'' il numero sale a 953. La citta' dove le presunte morti da eccessivo inquinamento dell'aria sono maggiori e' Roma (1.508), seguita da Milano (906) e Torino (813). In coda a questa 'classifica' delle vittime da polveri sottili ci sono Bari (130 morti), Messina (124), Catania (110).


CORROTTO E PEDOFILO

LO STESSO PROCURATORE CHE... Il mistero dell'indagine sottratta
(http://www.ilariaalpi.it/index.php?id_sezione=3&id_notizia=46)

Ex Procuratore Vecchione indagato per abusi su bimba (Messaggero) La difesa dell'alto magistrato: Calunnie causate da rancori Roma, 24 giu. (Apcom)

L'ex Procuratore generale di Roma, Salvatore Vecchione, in pensione dallo scorso settembre, sarebbe indagato dalla Procura di Perugia per presunti abusi sessuali su una bimba di sei anni. Lo rivela oggi il quotidiano il Messaggero. Ad iscrivere il nome dell'ex Procuratore nel registro degli indagati a Perugia sono stati il procuratore facente funzioni Federico Centrone e il sostituto 'anziano' Giuliano Mignini. La bambina - prosegue il Messaggero - è figlia di una coppia che aveva una frequentazione assidua con la famiglia Vecchione; e il tenore dei rapporti era tale da consentire che molto spesso la piccola restasse sola con l'ex alto magistrato. Proprio ieri, a Roma - continua il Messaggero - nei locali protetti della Questura capitolina, si è svolta un'udienza forse importante per il prosieguo dell'indagine; il pm Mignini e il Gip Paolo Micheli sono venuti da Perugia per ascoltare con il rito dell'incidente probatorio la testimonianza della piccola. L'ex Pg Vecchione ha inviato ai pm inquirenti alcune memorie difensive nelle quali respinge categoricamente tutte le accuse addebitandole all'intento calunniatore della mamma della piccola.



Ricostruzione, la protesta a Roma
sit-in davanti al Senato e alla Rai
Manifestazione di giubilo per i sullce4ssi del Malgobermo del non fare.
Ci si domanda quando torneranno i riufti a Napoli?
Il Capo del Malgoberno del fare i c.... suoi continua a dare ordine per accelerare la legge bavaglio prima che sia scoperto del tutto che oltre ad essere un incapace è anche un rubagalline da strapazzo.

cesare beccaria Commentatore certificato 24.06.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Chi lo fa ne sa

Bossi: “Tanto la partita contro la Slovacchia la comprerà l’Italia, vedrete che nel prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi nelle squadre italiane...”

Berlusconi “Tanto la partita con la Lega l’ho comprata io, vedete che nel governo ci sono due o tre della Lega nella squadra del Pdl”

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento

unità.it: Economisti a difesa di Le Monde:«Non vorremmo imitare l'Italia» ... Vabbè il premier è basso e mette i tacchetti sotto le scarpe, ha sposato una donna di spettacolo, tromba prima delle riunioni importanti, litiga coni giornalisti che non lo salutano, ha cercato di sistemare il figlio nel miglior modo possibile. ho idea che ci state già imitando, solo che il nostro è già li da un po' diciamo che è stantio.

Sergio Silvestri, Veruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

FRESH NEWS

TERREMOTO:COMUNE L'AQUILA IN PIAZZA,CONSIGLIO DAVANTI SENATO MANIFESTAZIONE CITTADINI E SINDACI CRATERE ANCHE VICINO SEDE RAI (ANSA) - L'AQUILA, 24 GIU - Circa 300 terremotati aquilani sono arrivati a Roma, con due autobus organizzati e con automobili private, per raggiungere palazzo Madama e dare sostegno ai propri consiglieri nella seduta straordinaria dell'assise civica aquilana convocata davanti al Senato per chiedere la proroga della sospensione fiscale per tutti e certezza sui fondi della ricostruzione. Cosi' i cittadini dell'Aquila hanno risposto all'invito del presidente del Consiglio comunale, Carlo Benedetti, a una ''mobilitazione permanente almeno fino a quando il resto del Paese non avra' compreso le difficolta' della situazione delle aree colpite dal terremoto del 6 aprile 2009''. A Roma e' arrivata anche una delegazione di sindaci del cratere, partita con un altro pullman dalla sede provvisoria dell'Amministrazione comunale. C'e' anche il presidente della Provincia dell'Aquila, Antonio Del Corvo. I cittadini hanno portato bandiere neroverdi - i colori della citta' - e cartelloni con scritto ''Sosteniamo L'Aquila'', oppure ''Legge ad Urbem'' per chiedere una normativa specifica per il sisma. Tanti anche i cartelli di protesta contro la scelta del Tg1 di non trasmettere notizie sulla mobilitazione generale del 16 giugno scorso, all'Aquila, con migliaia di persone a bloccare l'autostrada. I cittadini sono pronti per questo motivo a manifestare in tarda mattinata davanti alla sede Rai di viale Mazzini. ''Abbiamo avuto adesioni - spiega Annalucia Bonanni del comitato cittadino 3e32 - dalla Fnsi, dal popolo delle agende rosse, da Nuova Resistenza di Sonia Alfano, dalle Valigie blu e da Articolo 21. Siamo pronti ad andare alla Rai cosi' come i friulani fecero a Trieste nel '76, per protestare contro un'informazione che non li rappresentava''.


FRESH NEWS

MAFIA: PROCESSO DELL'UTRI, AL VIA ULTIMA UDIENZA CON REPLICHE PG ASSENTE L'IMPUTATO, OGGI LA CAMERA DI CONSIGLIO Palermo, 24 giu. - (Adnkronos) - E' iniziata con le repliche del pg di Palermo Antonino Gatto l'ultima udienza del processo d'appello al senatore Marcello Dell'Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Il rappresentante dell'accusa ha fatto sapere che parlera' per circa un'ora. Prima di prendere la parola ha depositato il testo scritto della sua requisitoria. Subito dopo prendera' la parola la difesa del senatore. L'imputato e' assente, quindi oggi non fara' dichiarazioni spontanee. Salvo imprevisti, i giudici entreranno subito dopo in Camera di consiglio. L'accusa ha chiesto per Dell'Utri la condanna a undici anni di carcere. In primo grado il senatore era stato condannato a nove anni di carcere. La sentenza dovrebbe essere emessa tra domani e sabato, ma non e' escluso che possa slittare a domenica.


Bramdimorte

Quanto mi dai se ti faccio lavorare?


Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni giorni fa' sono andato a vedere, Di Pietro visto che era venuto nella mia città. Mi sembrava di essere ad uno di quei banchetti che in estate ,i bambini fanno per vendere le loro cose. Dopo mezzora passata, a fare foto, con Tonino a mo di trofeo,finalmente inizia il discorso, (che io personalmente condivido) poi non so perché e stato offerto un rinfresco,e li é venuto fuori il vero italiano che é in noi tutti ammassati attorno alla tenda per abbuffarsi, ( tanto come dicevano in parecchi e gratis,visto che loro rubano,in questo modo ci ridanno un po del nostro, io che ero in disparte, ho sentito dire a parecchie persone mentre andavano via, che erano li solo per il rinfresco,e che avrebbero votato il nostro tanto amato DIO SILVIO. Voi pensate veramente,che la maggior parte degli Italiani abbia capito qualcosa di come stanno andando le cose, in questa cazzo di Nazione ? E ora di riprendere i fucili e tornare sui monti. Beppe non ti fermare !!!!! A tutti gli uomini di buona volontà,continuate a diffondere il verbo di San Grillo e che Dio ci assista. ( scusa Silvio se mi sono rivolto a tuo Padre) Auguri a tutti noi e ricordate sempre che chi semina prima o poi raccoglie C I A O

Maurizio P., Gemmano Commentatore certificato 24.06.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

La Marcegaglia

Che cazzo c'entra la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo?
A quei tempi la FIAT ancora non c'era!!!

VUCIK


Nuovo Masada 1160. La sconfitta del padrone

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

La PADANIA

Da Non-Ciclopedia

***Calderoli pare o' cazz 'e lampachiara

~ Giorgio Napolitano

***SOLO LA NEBBIA! C'AVETE SOLO LA NEBBIA!

~ Tutti sulla Padania

***Un giorno Dio creò la Padania, poi si accorse dell'errore e creò la nebbia.

~ Napoletani sulla Padania.

***Eh, lo so, errare è umano... aspettate, ma io non sono umano...

~ Dio sull'errore di cui sopra.

Al Link..una pagina per una slavina (GRATUITA) di ROBUSTO SARCASMO per tutte le eta' e orientamenti

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Padania

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

praticamente ci stanno dicendo:" abbiamo risolto il problema del debito pubblico, lo pagate voi con i vostri beni e i vostri risparmi".
e la gente e' tutta contenta.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a napoli cominciano a vedersi dei cartelli con la faccia di bossi appesi ai negozi con la scritta:
TU NON PUOI ENTRARE

Bravi napoletani, fate benissimo, io sto con voi, anche se sono di origine e residente nel piu' profondo nord

roby c Commentatore certificato 24.06.10 10:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGGE non E' UGUALE PER TUTTI

Milano, 24 giu - Legittimo impedimento per Silvio Berlusconi al via dell'udienza preliminare di Mediatrade, l'inchiesta che coinvolge 12 persone tra cui il premier, suo figlio Pier Silvio e il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, accusati a vario titolo di frode fiscale e appropriazione indebita. L'avvocato Niccolo' Ghedini, difensore di Berlusconi, aveva infatti gia' depositato nei giorni scorsi una richiesta di rinvio dell'udienza per legittimo impedimento di Berlusconi, impegnato oggi in un viaggio istituzionale in Canada dove partecipa al G20. Nella richiesta, il legale non ha mancato di indicare il prossimo 27 luglio come prima data in cui il premier sarebbe disponibile. Il gip Marina Zelante, salvo sorprese, dovrebbe dunque accogliere la richiesta della difesa Berlusconi predisponendo il rinvio dell'udienza.


quella del debito pubblico che dovremmo coprire noi con i nostri risparmi e' il massimo. di solito lo fa un governo di uno stato fallito, blocca i soldi dei cittadini che hanno in banca, etcetc., adesso l'italia puo' espropriare senza bisogno che prima fallisca, tutto in regola, vale tutto, delle loro lordate ne rispondiamo noi in prima persona.
tremonti e berlusconi ci dicono questa cosa con grande euforia, con molta enfasi, come se avessero ottenuto una grande vittoria naturalmente per noi e gli scemi si fanno prendere da questa euforia e urlano anche loro evviva, convinti ancora di piu' che abbiamo dei geni al governo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.06.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei esprimere la mia solidarietà a quegli operai fiat, che con grandissimo coraggio e dignità, hanno resistito agli ignobili attacchi di giornalai, confindustriali con scudo fiscale, sindacalari doppiogiochisti, amministratori quali Marchy (che comunque considero un buon manager che fà il suo lavoro, senza l’ipocrisia dei suoi attuali lacchè!).Tutta feccia intrisa di privilegi e stipendi astronomici che non produce NULLA, sanno che per continuare a rubare come hanno fatto fino ad ora devono obbligatoriamente impoverire coloro che lavorano in fabbrica su linee di montaggio, dove ti danno letteralmente i minuti contati x lavorare!!!!! Questo a riprova di quello che dice Beppe, ormai noi soli rappresentiamo noi stessi, fanno la fila per regalare il nostro culo per mantenersi i loro privilegi feudali. Sacconi è lo schifo tra lo schifo….ti fa rimpiangere gli anni di pi0mb0…il marito di Enrica Giorgetti, scomparsa da wikipedia chissà xchè???....vogliamo riscrivere su wiki chi è la signora Giorgetti in Sacconi ???? un’altra dell’esercito dei lanzichenecchi italici !!!!!!......il prossimo V day non deve svolgersi senza cappi !!!!!!

capitan harlock 24.06.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

A proposito:

Oggi la Nazionale la potete vedere.

Tanto non abbiamo più nulla da perdere.

Saluti

Circolo Vizioso Commentatore certificato 24.06.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo del sillogismo

Maroni: la lega si ispira a Lenin

desani ama Lenin

Desani è leghista.

una risata vi seppellirà 24.06.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia degli schiavi!

LA RACCOLTA DELLE FIRME FATTA DAGLI ITALIANI PER AVERE UNA LEGGE è CARTA STRACCIA CI CACANO IN POCHE PAROLE.

I REFERENDUM CAPESTRI VOLUTA DALLA FIAT SI FANNO IMMEDIATAMENTE .........QUESTA è LA MERDA CHE CI GOVERNA!!!!

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video...Beppe, sei grande come al solito. Aspettiamo il Popolo sovrano adesso...vediamo cosa fa....

sesamo sesami 24.06.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Voglio mettere in evidenza a tutte quelle persone che hanno votato e sostengono questo governo. Siamo rappresentati da personaggi che non capiscono niente di politica e di come governare uno nazione, l'unico obiettivo e quello di rimanere al potere a qualsiasi costo raccontando cazzate al popolo, abbasseremo le tasse? non metteremo le mani nelle tasche degli italiani? tasse eque per tutti? tutti dobbiamo fare sacrifici e tutti dobbiamo rinunciare a qualcosa? hanno sempre criticato il precedente governo di sinistra su tutto e per tutto, insomma raccontano un sacco di cazzate promettendo la luna a tutti quegli allocchi ignoranti sordi e ciechi che ancora credono a questi rappresentanti di governo. Hanno fatto buchi da tutte le parti;non hanno rispettato quello che hanno sempre sventolato come cavallo di battaglia "ridurremo le tasse" dopo due anni non vi è stato il minimo sentore di tutto ciò (bugia); Altro cavallo di battaglia,abbiamo tolto l'ICI a tutti gli italiani, oggi la riapplicano sotto la voce IMU (infami);avevano limitato la rintracciabilità dei soldi in contanti aumentando la soglia a 12.500 euro, si sono ricreduti e sono scesi a 5000 euro sbandierando e facendo credere ai soliti rimbecilliti che hanno attuato questo per fronteggiare l'evasione fiscale (doppi infami); hanno criticato il precedente governo per i ministeri dichiarando che avrebbero dimezzato per limitare gli sprechi e facendo risparmiare lo stato (baggianate,l'hanno eguagliato e continuano ad inventarsene ancora, l'ultima il ministero per l'attuazione del federalismo); avevano garantito che l'italia aveva superato brillantemente la crisi e quindi non era necessario attuare manovre di correzione (ulteriore bugia);l'attuale manovra e stata considerata da tutta l'opposizione inefficiente, oggi si accorgono di aver sbagliato; non intervengono sulla questione della Fiat su Pomigliano,lo stato doveve essere da garante;tagliare per risparmiare,continuano a godere appieno dei loro benefici.BASTA!!

sebastiano s. Commentatore certificato 24.06.10 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho appena ascoltato le tue parole al servizio di Sky: mi hai messo "paura". Vedi io da anni seguo il tuo blog, con molta attenzione, continuo a credere che questa è una Nazione senza speranza, che l'attuale sistema "politico" è maledettamente imbattibile. Ciò nonostante, leggerTi mi ha sempre dato un barlume di speranza, non certo per me, ma per mio figlio dal momento che mi sento responsabile per il futuro che gli lasciamo. Oggi Ti ho sentito sconfitto, demoralizzato e pronto a fermarTi, per favore non farlo.
La parola Rivoluzione, non deve spaventarTi, perchè in qualunque direzione porti, non potrà mai peggiorare le cose. Sediamoci, parliamone.
Abbiamo il dovere, verso i nostri figli, di migliorare questo mondo prima che sia troppo tardi. Credo che il Movimento 5 Stelle possa essere un buon inizio se chiodo scaccia chiodo: dobbiamo essere il virus nel loro "sistema operandi" e riapprorpiarci della politica e dell'Italia. Le ultime elezioni hanno dato un segno importante: da un lato il partito degli astenuti è diventato uno dei maggiori, e sopratutto la gente ha dimostrato di non essere sorda al tuo movimento. Siamo ancora pochi, ma esistiamo e siamo vivi.
Resisti.

Angelo A., FIRENZE Commentatore certificato 24.06.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Popolo è sovrano!!!! Peccato che in Italia siamo in democazia e il RE NON CONTA UN CAZZO.

Roberto (Ego) Commentatore certificato 24.06.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

La favola fiscale


NEL 2001 fu il leggendario "meno tasse per tutti". In questo 2010 siamo passati al celebre "non metteremo le mani nelle tasche degli italiani". La favola fiscale di Silvio Berlusconi vive di slogan di sicuro effetto mediatico, ma di oscuro impatto politico. Fu così nella seconda legislatura: a dispetto degli annunci, le tasse non calarono affatto. Rischia di essere così anche in questa terza legislatura: non solo aumenta la pressione fiscale, ma presto i comuni potranno reintrodurre anche l'Ici sulla casa.

Al di là delle precisazioni e delle smentite di rito, l'annuncio del ministro dell'Economia non si presta ad equivoci. Giulio Tremonti dichiara che nella bozza del decreto base sul federalismo sarà previsto "il ritorno ai Comuni del potere fiscale, nel loro comparto naturale di competenza: immobiliare e territoriale". La formula sembra un po' criptica, ma non lo è affatto. Dietro alla cortina fumogena delle parole, il ministro sta lanciando due messaggi precisi.

http://www.italysoft.com/news/la-repubblica.html

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 09:31| 
 |
Rispondi al commento

COntratto da schiavi proposta da FIAT? Che problemi ci sono?! Nessuno! Che il Merdonne continui a costruire la Panda in Polonia, anzi che ci porti proprio tutta la produzione Fiat in Polonia. Io da parte mia non mi comprerò MAI MAI MAI pià una auto italiana! Se la maggior parte facesse così, vuoi vedere che questo cripto industriale apocrifo cambia atteggiamento?!

Noi siamo in tanti, loro sono pochi --- indovina chi ha il potere? Impara a riconoscere te stesso e cambierai il mondo!

STUPRA FIAT 24.06.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Da FQ-TV

(Il Fatto Quotidiano)

Intervista di Beatrice Borromeo, giornalista de Il Fatto Quotidiano, al direttore del Tg1, Augusto Minzolini – 15/03/2010

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/21/beatrice-borromeo-intervista-augusto-minzolini-15-marzo-2010-il-fatto-quotidiano/

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=dQ0bHfonGNE ! PUBBLICITA PROGRESSO !

giuseppe gagliardo 24.06.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- sottocommenti del 23-06 ore 17.52

che coppia!
il minkio Arrigoni e la borghese Claudia!
il primo con ancora l'impronta del calcio in culo
preso dalla stessa lega nord , visto che è un coglione nazista !

la seconda è un adepta della banda su feisbuk che suona "il rock" contro il blog da ormai molto tempo...
e magari sono gli stessi che attizzano l'astio contro il Beppe da parte di Sonia Alfano e Luigi De Magistris !

(come da ricerche effettuate!)
aggiungo...

che mettono in evidenza personaggi dell'IDV stesso stanno "tramando" contro il partito e contro Di Pietro!
Non si capisce altrimenti che tipo di "amicizia"
ci potrebbe essere con noti piddini anti-Grillo!

....le vie segrete della politica sono infinite
ma non portano in paradiso!


OPERAI

Si sta
come d'autunno
sugli alberi
le foglie


Nuovo Masada 1160. La sconfitta del padrone
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.byteliberi.com/2010/06/gli-elettori-della-lega-che-tenerezza.html

In alcuni forum, mi imbatto sempre più spesso in leghisti che si lamentano del sud e odiano l’Italia. L’ultimo caso è stato di un tenero elettore padano che si lamenta del fatto che “in Sicilia gli assessori costano il quadruplo che in Lombardia”. Povero illuso preso in giro dai suoi stessi eroi in cravatta verde. Sarà pure vero che in Sicilia c’è uno spreco di denaro assurdo, ma chiediamoci chi governa da anni la Sicilia? In pratica, l’isola è totalmente in mano al centrodestra. Inoltre a Roma la lega governa con uno che si chiama “MaCCCello Dell’Utri”. SVEGLIAAA Leghisti! Siete al potere con i peggiori siciliani. Mi fate quasi tenerezza.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne:
Evidentemente aveva già un'idea del nuovo percorso che passa sempre per Pomigliano ma non sarà più quello di due giorni fa.
Perché lui la Panda, se non si troverà uno sbocco in extremis, la produrrà in un'altra fabbrica.
"Su quella partita non riapriremo più le trattative", assicurano al Lingotto.

***

Sti Piemontesi, d'adozione sono i più spietati.
Rimasti in Incubazione per decine di anni.
Hanno preso tutto dal papà.
"Nei secoli fedele".

Carcere al 41-bis.
Altro che Sportivi-Eleganti...

Gli azionisti:

Ringraziano, la Democrazia Sindacale.

Saluti

Circolo Vizioso Commentatore certificato 24.06.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La scala dalla libertà non è mai stata costruita sul collo di quelli che hanno piegato la testa"

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Ogni uomo che piegherà la schiena di fronte a una iniquità costringerà un altro a piegare la schiena dopo di lui e ancora un altro e ancora un altro, come una lunga catena di maledizione.

Nuovo Masada 1160. La sconfitta del padrone

http://masadaweb.org
clicc ail mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

La Lega vuole un altro ribaltone: nei ministeri

"(Roma) Quel fugace passaggio nel discorso di Pontida non è passato inosservato: «Non posso dire il perché e il per come, ma tra pochi giorni capirete... Adesso siete disperati ma io non vi ho dimenticati, la Lega risolverà i vostri problemi...». Cosa nascondeva quel sibillino messaggio rivolto da Bossi al popolo degli allevatori e ai Cobas del latte, storico bacino elettorale leghista, nel raduno-celebrazione del Carroccio? Qualcosa si sta muovendo, e probabilmente si muoverà a breve, non solo nei rapporti Lega-Pdl, ma pure nell’assetto dei ministeri, soprattutto quelli che stanno a cuore ai padani: Agricoltura e Federalismo (anzi, Sussidiarietà), oggi occupati da Giancarlo Galan e Aldo Brancher."

Il giornale di berlusconi attacca in maniera piu' o meno velata la lega in cerca di nuove poltrone,prove tecniche di attrito continuano..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dell'abisso in cui ci troviamo e che tu racconti, della moralità e del senso di appartenenza, a questo paese e al mondo intero che dovrebbe essere dentro ognuno di noi e che dovrebbe venire fuori e gridare all'ingiustizia ogni volta che accadano le solite furbate a cui siamo ormai tristemente abituati è aimé rassegnati, lo specchio dell'italia in cui ci troviamo adesso e quello rappresentato dal giornalita che ti ha intervistato, che messo difronte ai problemi, alle soluzioni drastiche da prendere non fà altro che dirti che " ovviamente sei responsabile di cio che dici e dei nomi che hai fatto", come per dire: dai grida, ribellati, insulta che l'audience sale, tu interpreti noi siamo solo coloro che trasmettono il tetrino e ce ne laviamo le mani.
Questo è lo specchio di una parte dell'italia e degli italiani che non sono più abituati a prendersi responsabilità.

Domenico Nisi 24.06.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Mafia/ Oggi la sentenza d'appello per il processo Dell'Utri

Il senatore Pdl già condannato a 9 anni, pg ora ne ha chiesti 11
Palermo, 24 giu. (Apcom) - Cresce a Palermo l'attesa per la conclusione del processo d'appello che vede coinvolto il senatore del Pdl Marcello Dell'Utri con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Oggi, nell'aula della seconda sezione penale del tribunale del capoluogo siciliano, infatti, i legali di Dell'Utri ripercorreranno i punti cardine su cui si è basato il loro impianto difensivo. Una linea che è sempre stata tesa a smontare l'accusa dei presunti incontri, avvenuti tra gli anni '70 e i primi anni '90, tra il senatore e alcuni boss storici di Cosa nostra interessati ai grandi affari edilizi in Lombardia, come la realizzazione del quartiere Milano 2, o all'ingresso indiretto nell'allora nascente partito politico di Silvio Berlusconi, Forza Italia. Dopo aver dato spazio alle eventuali controrepliche da parte della pubblica accusa, la corte, presieduta dal giudice Claudio Dall'Acqua, si ritirerà in camera di consiglio. Su Dell'Utri, condannato in primo grado a nove anni, pende la richiesta di 11 anni di reclusione avanzata dal pg Nino Gatto. La sentenza d'appello chiuderà di fatto un processo protrattosi fino ad oggi a causa dei numerosi colpi di scena che lo hanno interessato. Su tutti l'interruzione della requisitoria del procuratore generale, lo scorso 30 ottobre, per consentire l'audizione in aula del pentito Gaspare Spatuzza, e dei due fratelli Graviano, ex boss di Brancaccio.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un sentito grazie a tutti gli operai e impiegati della FIOM CGIL di Pomigliano e a quanti autonomamente hanno votato "NO", mettendo a rischio il poco che è stato loro offerto, hanno difeso lo statuto di "TUTTI" i lavoratori e la poca dignità che ancora ci rimane.

GRAZIE A TUTTI VOI, GRAZIE

Non siete soli e traducendo una vecchia canzone:

"Un popolo unito non sarà mai vinto"

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 24.06.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

La santita' indiscussa del VOTO

Male, Signore e Signori
************

**Dal Blog del Buon Daniele Martinelli**

Dell’Utri: 200 mila euro per Venezuela e Calabria
Aprile 13th, 2008

200 mila euro di tangenti per trasformare in voto utile in favore di Berlusconi, 50 mila schede bianche finite nelle urne degli italiani residenti in Venezuela con la complicità della ‘ndragheta venezuelana e i consoli onorari.

E’ l’accordo telefonico intercettato dai magistrati della Procura di Reggio Calabria fra Marcello Dell’Utri e il faccendiere bancarottiere Aldo Micicché, fuggito nel paese sudamericano 15 anni fa dopo che un Tribunale italiano lo ha condannato in via definitiva per bancarotta fraudolenta e millantato credito.

«Basterà pagare qualche addetto ai lavori — dice Micicché a Dell’Utri durante la telefonata —. I responsabili delle votazioni si tapperanno gli occhi quando qualcuno dei nostri si preoccuperà di recuperare tutte le schede bianche e barrare la casella col simbolo Pdl».

Dell’Utri si dice d’accordo a pagare 200 mila euro a patto che il sostegno a Berlusconi sia operato anche in Calabria.

“Nessun problema” risponde Micciché che ha affidato il compito alla cosca della ‘ndragheta dei Piromalli di Gioia Tauro, la più potente della regione.

Per ufficializzare l’alleanza Micchiché invia a Milano Antonio Piromalli, figlio di Pino, in carcere col 41 bis e suo cugino Gioacchino, avvocato, radiato dall’ordine dopo una condanna per mafia.

Miccichè gli raccomanda al telefono di essere convincenti con Dell’Utri, facendo trasparire tutta la potenza della cosca non solo in ambito provinciale, ma nell’intera Calabria.

L’incontro avviene nello studio di Dell’Utri che, entusiasta del colloquio, si congratula successivamente al telefono con Miccichè per avergli fatto conoscere due «bravi picciotti».

(SEGUE)

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete capito perché vogliono togliere l'articolo 1 della Costituzione che dice che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro?
Vogliono che sia una dittatura fondata sui loro sporchi interessi.

A tutti quelli che votano Berlusconi, che votano Bossi, che sotengono organizzazioni criminali come la mafia o la P2 o che continuano a credere nella buona fede del Pd o di sindacati come la CISl e la UIL o che applaudono a Confindustria, Confesercenti, Confartigianato e a tutte le altre organizzazioni omertose che sostengono la manovra di Tremonti e il patto di Pomigliano, voglio urlare tutto il mio enorme, gigantesco, vomitevole SCHIFO!!!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.06.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento

-La democrazia degli schiavi......."DI- R O M A" -

SONO 761 GLI IMMOBILI NELL’IMPERO DI PROPAGANDA FIDE FINO A POCHI ANNI FA NELLE MANI DELL’ARCIVESCOVO DI NAPOLI - FABBRICATI PER UN VALORE DI 1.3 MLD - SOLO A ROMA 725 FABBRICATI E 325 TERRENI – IL VATICANO CONTROLLA BENI ANCHE A ROVIGO,NAPOLI,MANTOVA…E ALTROVE.
SI AFFITTANO ANCHE LOCULI DI PRESTIGIO....BASTA CHE PAGHI PROFUMATAMENTE,NON HA IMPORTANZA DA DOVE PROVENGONO I SOLDI, Enrico De Pedis ha ricevuto una sepoltura del tutto inusuale per un comune cittadino, che risulta ancora più sorprendente trattandosi di un criminale della sua caratura: la sua tomba infatti si trova all'interno della cripta della basilica di Sant'Apollinare a Roma, attualmente di proprietà dell'OPUS DEI, solo alla moglie viene consentito l'accesso.
E' incredibile l'Italia vista dal di fuori.

mario l., bari Commentatore certificato 24.06.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. SACRIFICI A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI……
SACRIFICI AGLI ARTIGIANO, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA?
GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI, ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE E LE LORO AZIENDE PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

Messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto e biancheggia il mare.....Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e porci, ed i tronchetti proveranno a scoppiettare. Sta il prode romano sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi..... ed è il profumo che dalla ex cassa vr vi bl ora uni è senza nessun accreditamento. E si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 24.06.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/

e' finalmente online.

michele serra Commentatore certificato 24.06.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Trentatrè giovani trentini
entrarono a Trento
tutti e trentatrè trotterellando.

Ma inutilmente.

Possiamo vedere o andare a vedere.

LA Rivoluzione,
la quasi Rivoluzione
e la Reazione.
***
E allora dai Giapponesi potremmo in effetti imparare qualcos'altro:

L'amore per l'Imperatore

Ovvero:

Come si fa l'Harariri.

E poi subito dopo cos'è un Kamikaze necessario.

Il "Vento Divino"!

Una Buona Giornata

Circolo Vizioso Commentatore certificato 24.06.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremorti:
"senza manovra è il collasso"

.

DEFICENTE INCOMPETENTE FACCIA DA CULO AL QUADRATO

CHE CAZZO DICEVATE TU E BAGONGHI IN DICEMBRE?

DEMENTE DI UN INCOMPETENTE!

VI VANTAVATE ANCORA DI AVER TOLTO L'UNICA TASSA

"EQUA" E FEDERALE !!

DEMENTE !!!

ALLA CARIOLA TI METTERI !!

ASSIEME A BAGONGHI E IL DEMENTE DI PONTIDA

...A SPUNTARE!

BRANCO DI IGNORANTI !!!

.

cimbro mancino Commentatore certificato 24.06.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, ma un politico leghista, portato a milano da dementi leghisti verdi (tutti gran lavoratori(?) ,oltre a prendere stipendi piu' alti in europa e la casa comunale, che lavora fa per campare ?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi chiede scusa: "Spero che l'Italia vinca il Mondiale"


il berlusconismo è una fabbrica di buggiardi corrotti si lo sà

Ma questa merdaccia rappresentante della peggiore sottospezie miscela fra buffone, ambiguo, ipocrita, faccia brutta, ubriacone mi irrita particolarmente!

leghistiiiiiiii magari arriva la nuvoletta di fantozzi e vi fa secchi!! con un fulmine

o meglio vi arriva la finanza per farvi pagare le evasioni fiscali brutti bastardi! buggiardi e ambigui siete i peggiori rappresentanti di questa lurida padania che non essiste!

BUon giorno BLog

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo Blitz non annunciato del Buon Beppe

Dagli spalti, le urla di prammatica della TIFOSEERIA di una squadra NON esistente..

Beppe non vuole essere TRANGUGIATO da PASSIVI Televedenti

Abbraccio' la Rete allora, in quanto mezzo di comunicazione con un forte POTERE

Grossa delusione deve essere, per Beppe, l'aver offerto uno spazio ad altissimo traffico con una reputazione come tante altre cose che l'Italia puo' (da millenni) generare, e vederlo INVASO da CAMPEGGIATORI con la propria cesta di cipolle da offrire

La Rete, e l'episodio OBAMA/LETTERMAN/YOU TUBE..dovrebbe aver aperto gli occhi anche ai NON VEDENTI (dicasi dei Televedenti..trangugiano IMMAGINI e le RIPORTANO dall TIBBU alla RETE..cosi' gli Strateghi dell'Omino e della Casta, sottobosco politico, DETTANO

Ovvia la elementare ragione per cui il Buon Beppe (che potrebbe farlo con estrema facilita') non li CACCIA..e TOLLERA zozzerie varie

Dicasi del conoscere la Comunicazione di prima persona..di aver talento in abbondanza e lucidita' mentale da chi STA su un Palco (esperienza non per tutti o da tutti vissuta, e cio' che implica)

Nella breve apparizione, ancora una volta si e' gestito il suo COMUNICARE..ed i Virtual Guardoni sanno ed aspettano cosa gli STRATEGISTI produrranno per pubblicare in TUTTA la RETE

Ed i super pagati STATISTI della CASTA, avevfano scommesso il contrario a proposito della Rete

Ora l'Omino dei Patetici, ci prova, come fece con le FREQUENZE TIVU', anche con la Rete

Stessi banditisimi ed Illegalita' di allora..e se lo ZAMPETTERANNO in CORO

Clonare ed altri USI illeciti della Rete non paga..anzi..rafforza chi si tenta di DISTRUGGERE come ai tempi del MI DISSOCIO (Don Baudo di Catania) che pagherebbe una fortuna per avere un Blog..ma non puo'

L'insita Democrazia della Rete, ed e' un DISCORSONE

Grazie

Mario Mori Commentatore certificato 24.06.10 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLUZIONE ??

THOMAS JEFFERSON SEOCNDO PRESIDENTE AMERICANO E MASSONE ...MASSONE VERO (NON QUELLA DI OGGI MARCIUME CAUSATO DALLA FECCIA FINANZIARIO-POLITICA, PADRE DELLA COSTITUZIONE AMERICANAE DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA HA SCRITTO :

"PER MANTENERE SANA UNA DEMOCRAZIA CI VUOLE UNA RIVOLUZIONE CON TANTO DI GHIGLIOTTINE OGNI 15 ANNI !!"

carlo raggi 24.06.10 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Grillo non poteva esprimersi meglio. E’ una forza. Occorre uno stravolgimento di pensieri e azione, insomma cambiare la testa in toto, perché ragazzi miei qui non se ne esce. Da noi ormai nemmeno più a parlarne, ma è così anche nel resto del mondo, forse qualche Stato ancora si salva. Non si è capito che il capitalismo è finito, è un vacca grassa che muore schiacciata dal suo stesso peso.
Di solito ragiono in piccolo per rapportarlo in grande. Noi siamo come una famiglia con ognuno il suo orticello dove trarre tutto quello che occorre per vivere. Se questa comunità aumenta dopo aver escogitato tutti i mezzi per fare produrre di più, sterilizzando il terreno, è inevitabile che si debba poi tirare la cinghia, peggio se uno di loro gli introiti invece di distribuirli se ne serve per comprare quadri, macchine lussuose, ville e quanto altro solo per apparire di più, mentre il resto della famiglia non ha i soldi per comprarsi il pane.
In natura quando vi sono di questi squilibri è prevista l’estinzione. E’ la fine che faremo noi tutti continuando di questo passo. Cambiare mentalità significa inversione di tendenza: ognuno di noi deve agire per il bene dell’altro sapendo che solo così ci si assicura il proprio.

Niro Montanari 24.06.10 06:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' UN QUALCOSA A META' FRA LA REPUBBLICA E LA MONARCHIA, SFONDATA SUL LAVORO.

(CostzP2, prima bozza)

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 24.06.10 04:36| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di protesta civile:

Se possiedi un oggetto, un prodotto che proviene da un Marchio di cui non condividi (più) la condotta morale, cancella oppure occulta il Marchio sull'oggetto del quale sei il legittimo padrone in quanto proprietario, nessuno ti obbliga a portare in giro la pubblicità di una multinazionale, Io lo toglierò dalla mia vecchia panda (dal volante è già cascato da solo).

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 24.06.10 04:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono trent'anni che sto bubbone succhia contributi da tutti noi, La FIAT. Basta, mi spiace per gli operai, che mi sembrano gli ostaggi di una rapina ben più grande. L'ultima volta hanno agguantato il (nostro) grano dallo stato garantendo che non avrebbero chiuso nessuno stabilimento in italia, e già non era granchè. come garanzia, puoi sempre lasciare a casa i 9/10 della forza lavoro e mandare avanti una mega-officina che lavori sul territorio locale.
Adesso siamo alla PROPOSTA INDECENTE, che è stata accettata con sorprendenti margini di dissenso... ma mi chiedo, da un punto di vista giurisdizionale: può un referendum "privato" tra il padrone e i suoi dipendenti creare una situazione ILLEGALE senza che lo STATO intervenga? QUESTO STATO FONDATO SUL LAVORO, che già di per sè non è il massimo dell'allegria, ma almeno non ci remi contro, a tutti noi uniti negli interessi e nei bisogni sostanziali, osservando i quali qualcuno immaginò il Comunismo, una volta.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 24.06.10 04:16| 
 |
Rispondi al commento

l'unica rivoluzione possibile è quella interiore..come indicava terzani...

luca z., meolo Commentatore certificato 24.06.10 02:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dico che e' giusto far notare certe cose, ma oltre alle critiche e' anche giusto costruire qualcosa di alternativo...pronunciare rivoluzione e poi pensare che sia qualcun altro a farla e' puramente ridicolo...le critiche se non vengono seguite da qualcosa di concreto sono solo parole al vento.

http://speakerscorner79.blogspot.com

Marco Z., Maastricht Commentatore certificato 24.06.10 02:29| 
 |
Rispondi al commento

Il comunismo difatti non sidimostrò troppo delicato!
e il fascismo dette molto da ridire.

Il capitalismo se dimontra muy delicado?

Quali ammortizzatori per i molti contraccolpi ?

Una società segnata dal proprio passato!

Si prospetta qualche infermiere !

Uno impiegato a qualche catasto, che poi può aprire a giorni alterni.

Io sono dell'avviso che serve comunque un sistema per diluire la troppa noia che ci portiamo addosso
per la troppa volontà di finire.

Anche se fossimo tutti neri (che non vuol dire che non lavorano) dovremmo comunque condividere certi valori. Un esempio potrebbe essere costruire una casa! quanti operai civogliono e quanti altri debbono preparare il materiale, e altri lo dobbono stoccare!

Vi dico in tutta sincerità che chi programma una nazione farà molto prima a tagliare la strada a chi per esempio produce cemento depotenziato.

E' un pò più difficile dimostrare che l'abuso edilizio sia un gran male per gli altri.
(es.:farsi pagare una casa fuori legge! ee!)

Mai sentito che chi la fa la debba aspettare!
(si diceva: chi la fa l'aspetti!)
Ormai si dice che se l'hai fatta non la aspettare.
Ma questo è un contenuto basilare...
Il fatto concreto è che se non si lavora in massa, allora l'abuso non si riconosce, è come un TOTEM alla disconoscenza...

Il fatto è che le derrate sono contate.

p s 24.06.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito voci che dicevano che domani per la prima volta al mondo ci sarà in diretta sulla TV pubblica un TG a reti unificate con un'altra intervista a Beppe!


Bbbuahahaahahahaah!!!

Grazie Sky, grazie Beppe.

Stefano B..., FI Commentatore certificato 24.06.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento

PER BEPPE...LEGGI ATTENTAMENTE!
Para llegar al socialismo

Es necesario, es imprescindible que el pueblo conozca qué es el socialismo, en qué consiste el socialismo, y cómo se llega a esa sociedad, y que a esa sociedad no se llega en veinticuatro horas, ni en un mes, ni en dos años, que a esa sociedad más justa no se llega si no es sobre la base del trabajo y sobre la base del desarrollo económico de la nación, y sobre la base del desarrollo de nuestras riquezas, porque es imposible establecer esa sociedad más justa sin un aumento extraordinario en la producción de bienes, que permita a todos los ciudadanos de un país la satisfacción de todas sus necesidades.

Fidel, el 26 de julio de 1961
...IL "BARBUDO" CUBANO...EL COMANDANTE EN JEFE FIDEL CASTRO RUZ!!!
(AHI DETTO GNENTE!)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 24.06.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo scrivere qualcosa...

Poi ho desistito, già così è un impegno gravoso! scrivere, dare indicazioni precise?

Una nazione come l'Italia che finisce nella CASSA integrazione? Ma come si può pretendere di venirne a capo?

Ammesso che mi chiamassero, poichè mi intendo
di cose tecniche e ingegneria (scienza dell'impossibile, come Santa Rita)

Nemmeno un santo riuscirebbe a separare chi rema contro da chi rema a favore (e si dovrebbe aimè usare la forza!).

A proposito, in Italia ormai pochissimi santi...
Tutti a rincorrere la luna....

Difatti non si aspetta che coloro che andranno domattina a lavorare....

Poi fiato sul collo dalle super potenze straniere:
Non ce la fai! ti dico che SUPER avrà pure un significato !

Meno male che berlusconi ha detto che siamo il popolo più ricco d'europa !

Quindi noi ce la faremo! anche se dei ben -pensanti ormai nessuno quasi c'è a scrivere delle prospettive e delle cose ovvie sulle ottimizzazioni (pianificazione).

Siamo un pianeta in via di estinzione.
L'italia conserva il suo ruolo di apri pista!

Ma c'è poco da scialare !

Non si apre un bel nulla.

(comunismo al comunismo, chi dice donna dice danno)


p s 24.06.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mandante senza i manovali se la prenderà sempre

IN DER CULO !!!!!

ripassati la storia delle armate bianche e delle armate rosse !!!

roba da pazzi!
*************************************************************

allora continua a corre a prendere il cane per la coda ! Se per caso lo prendi hai solo in mano il cane o la coda del cane che il mandante puo' benissimo sacrificare. Se per caso ti accorgi di sidare troppo e di rischiare di non trovarti nulla nelle mani capirai cosa intendevo. Penserai ah che fio de na mignotta aveva ragione, e mo che faccio ?

Mario Draghi, Franco Bernabe' John Elkan ecco che fai! Questi sono i mandanti Bilderberg .

Maximus Roman Commentatore certificato 24.06.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il documentario “Sotto scacco” di Gumpel e Lillo allegato da oggi al Fatto mostra le immagini degli attentati politico-mafiosi del 1993 alla Torre dei Pulci di Firenze, attigua agli Uffizi, al Padiglione di arte contemporanea (Pac) di Milano e alle basiliche romane di San Giovanni in Laterano e San Giorgio al Velabro.

Nomina alcune delle vittime (10 morti e decine di feriti) di quegli eccidi.

E provoca una domanda: ma perché quei filmati non si vedono mai e quei nomi non si sentono mai in televisione?
NON SI SENTONO MAI E NON SI VEDONO MAI... PERCHE' QUEI SITI CHE SUBIRONO GLI ATTENTATI.. AVEVANO E HANNO UN ALTO VALORE ESOTERICO LEGATO ALLA MASSONERIA.. GLI ATTENTATI ERA CHIARAMENTE UN AVVERTIMENTO AL POTERE MASSONICO, DA PARTE DI CHI NON SI SA'..SE DA PARTE DELLA MAFIA OPPURE DALLA MASSONERIA DEVIATA ( LOTTA TRA FRATELLI) QUELLO CHE E' CERTO NON SE NE PARLA..PERCHE' SI SCOPRIREBBERO TANTISSIME .. RICORDIAMOCI CHE CRAXI FACEVA PARTE DEL GRANDE ORIENTE D'ITALIA E NON SOLO LUI.. MA TANTISSIMI POLITICI CHE ANCORA OGGI STANNO IN SCENA.
LA MASSONERIA E' SEGRETA.. MENO SE NE PARLA MEGLIO E'... PER QUESTO DI QUEGL'ATTENTATI C'E' IL SOLUTO SILENZIO.
SE SOLO SI COMINCIASSE A PARLARE O A INDAGARE.. CI LIBEREREMO PER SEMPRE DI QUESTA FECCIA DI POLITICI.
RICORDATE LA MASSONERIA NON HA COLORE POLITICO.. CI SONO DENTRO DI TUTTI I PARTITI E SOLO QUANDO COMINCEREMO A DARE LA CACCIA A QUESTI PERSONAGGI.. A STANARLI COME TOPI DI FOGNA.. FORSE CAMBIEREBBE QUALCHE COSA IN ITALIA.

franco f. Commentatore certificato 24.06.10 00:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

L'ECCELLENZA ITALIANA di cui parla Grillo,non esiste nel panorama politico italiano.Beppe e' un grandissimo talento,ma ahime' non e' un politico.Questo e' un problema.Comunque ha ragione su tutta la linea...

...FINALMENTE COMINCIA HA PARLARE DI RIVOLUZIONE!!!

REVOLUCION
REVOLUCION
REVOLUCION

Il BEPPE E' GIA' UN PO' "BARBUDO" COME FIDEL E COMPAGNI SULLA SIERRA MAESTRA NEL 1959!!!

HASTA LA VICTORIA,SIEMPRE!!!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 24.06.10 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Marco Travaglio non sei lontano dal regno di Dio.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2009/11/05/ma-io-difendo-quella-croce/

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito perche' il giornalista di SKY si e' preoccupato dei vaffanculo che Beppe ha inviato a quei viscidi criminali che dovrebbero stare in galera invece che al governo. Ai viscidi conviene molto essere solo mandati affanculo, considerando che si meritano molto di peggio.

sandro carlucci 24.06.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento



Bilderberg e' la mafia del terzo livello o ancora non ci sei arrivato ?
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ah ah ah ah ah ah !!! forse sei tu andato in orbita!

ma che cazzo fai lassù se non hai capito un cazzo che c'è quaggiù ?

scendi e capirai meglio! 1° e 2° livello!
***************************************************

Magic hai provato mai a prendere un cane per la coda ?
E' il terzo livello della mafia a permettere al 1 e 2 livello di esistere non il contrario. I mandanti prima. Berlusconi non e' un mandante.

Maximus Roman Commentatore certificato 24.06.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO SUBLIMINALE IN SIGLA RAI

Ho beccato un fotogramma subliminale nella sigletta che la rai ha trasmesso prima di slovenia-inghilterra

Lo potete trovare qui http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/wc2010/partite/ContentItem-11debe21-2b7b-4a30-9461-9f2324e0168a.html

al punto 1:09’45” o per comodità ve lo allego qui sotto! Vedete qualcosa di familiare nel fotogramma? E' il simbolo della Padania! Non faccio commenti anche se non mi spiace.

Pietro Restelli 24.06.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

La cosa
più ridicola di tutto questo
e che l'Italia
è stata fatta dai Padani...

Sono loro che son
scesi al Sud
con le armi
(vedi 'Controstoria dell'Unità d'Italia)

Lo stato della Chiesa
se ne stava li per conto suo..

Anche i Borboni
non rompevano il 'c...'
a nessuno..

E Garibaldi non era certo terrone..
Ne Vittorio Emanuele era siciliano...
E cavour non era certo romano..

E l'Italia
è costata tantissimi sacrifici a tutti
soprattutto al sud...

E adesso che vogliono questi???

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Dal fatto Quotidiano di ogg 24 giugno

Quello che gli altri non dicono

di Marco Travaglio


Il documentario “Sotto scacco” di Gumpel e Lillo allegato da oggi al Fatto mostra le immagini degli attentati politico-mafiosi del 1993 alla Torre dei Pulci di Firenze, attigua agli Uffizi, al Padiglione di arte contemporanea (Pac) di Milano e alle basiliche romane di San Giovanni in Laterano e San Giorgio al Velabro.

Nomina alcune delle vittime (10 morti e decine di feriti) di quegli eccidi.

E provoca una domanda: ma perché quei filmati non si vedono mai e quei nomi non si sentono mai in televisione?

Conosciamo a memoria le scene dell’autostrada Palermo-Punta Raisi in zona Capaci e di via D’Amelio sventrate dalle bombe del 1992 contro Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli uomini delle scorte: perché degli attentati del 1993 si è perduta la memoria anche visiva?

L’unica risposta plausibile ha molto a che fare con la ragione di vita del nostro giornale (e del nostro tormentatissimo sito): perforare l’omertà della nostra politica e dell’“informazione” al seguito, quel gigantesco bavaglio, anzi autobavaglio, che i piani alti del Palazzo hanno imposto al Paese sulle origini della Seconda Repubblica.

Il regime trasversale nato da quelle trattative inconfessabili e dalle stragi che ne sono scaturite ha fabbricato intorno a Capaci e via D’Amelio un’impostura oleografica e consolatoria: Falcone e Borsellino simboli dello Stato “buono” che combatte la mafia “cattiva”.

Le due punte di diamante dell’antimafia che ha messo in ginocchio Cosa Nostra punite dalla vendetta mafiosa.

Il Bene contro il Male, lo Stato contro l’Antistato.
E giù retorica, celebrazioni, documentari, fiction.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 23.06.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio creò la padania ..poi si' penti' è creò bossi.. poi si penti di nuovo è creò il trota.. poi si incazzò e creò calderoli... poi si spaventò è creò borghezzio...poi vomitò è creò castelli... poi si vergognò è creò la nebbia per nascondere il tutto.
IO MI CHIEDO..MENTRE BOSSI MINACCIA OFFENDE GLI ITALIANI E LA COSTITUZIONE ... IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE FA'?
SE IL NOSTRO DORMIENTE AVESSE UN PO DI PALLE.. DOVREBBE INCAZZARSI DI BRUTTO.. CON QUESTI PERSONAGGI CHE OFFENDONO L'ITALIA.
BOSSI E COMPANY COMPRESO LA PADANIA NON ESISTONO.. PRENDESSERO I FUCILI COME DICE ER PUTTANIERE DE BOSSI.. POI VEDIAMO CHI C'E' L'HA DURO...

franco f. Commentatore certificato 23.06.10 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Pontida in fiamme, muore anche er Trota.

A L (al libito), roma Commentatore certificato 23.06.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

per chi
vuole saperne di più
sulla storia
dell'Italia
della padania
e del sud:
si puo leggere:
"TERRONI" di P.Aprile
consigliato anche da Grillo..

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.10 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Al nord 10 milioni di padani pronti a combattere. Ho l'arma giusta per distruggerli, una grattugia elettrica.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.06.10 23:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione