Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I professionisti dell'opposizione


Bersani_legge_bavaglio.jpg
"I professionisti della richiesta al presidente della Repubblica di non firmare spesso parlano a vanvera. Per il resto non ho nulla da aggiungere". Questo il monito di Giorgio Napolitano nel giorno dell'approvazione della legge bavaglio al Senato. Non si può dire che Morfeo manchi di coerenza. Lui firma sempre, è chi gli chiede di non firmare che parla, appunto, a vanvera. Resta però il senso di naufragio della democrazia, di una zattera Italia senza riferimenti, ancorata a un ultraottantenne per non affondare. Coloro che oggi si indignano in Parlamento, tranne pochissime eccezioni, sono gli stessi che hanno consegnato l'Italia a Berlusconi, che gli hanno regalato le concessioni televisive e permesso ogni conflitto di interessi. Che hanno tollerato Dell'Utri e Cuffaro in Parlamento e ridotto a mercimonio ogni azione politica e economica, dalla Bicamerale allo Scudo Fiscale. Se l'azione di governo fa ribrezzo, quella della cosiddetta opposizione fa ancora più schifo. I pdimenoellini che sono usciti dall'aula per non votare ci rimangano per sempre, nessuno noterà la loro assenza.

10 Giu 2010, 19:36 | Scrivi | Commenti (156) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Nessuno a più riguardo di nessuno!!! Tutti lucrano dove possono, cercando di fregare (rubare) al prossimo senza pietà, per realizzare il massimo dei profitti solo per loro stessi! Anche mio fratello e sua moglie russa mi hanno fregato con biechi sotterfugi anche la parte ereditaria che mi spettava di diritto e come se non bastasse mi hanno minacciato di venire a sbudellarmi.... e anche di più: è tutto descritto nel sito web www.menghi.eu

Graziano Menghi 18.06.10 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco... Napolitano... hai 85 anni, la figa non tira più, di soldi ne hai abbastanza, non sei più un ragazzino... per cosa vuoi essere ricordato tra qualche anno? Per aver assecondato tutte le follie di un piduista? Per la tua pavidità?
Tira fuori gli attributi e vedrai che il nano si dimostrerà per quello che è, nient'altro che un bluff!

Patrick D. Commentatore certificato 16.06.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi è un posto disponibile in qualche ospedale geriatrico o casa di riposo, per colui che è il primo a parlare a vanvera? E non solo per lui...

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 15.06.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao!

Michele FilanninoGiàPresente, Barletta Commentatore certificato 14.06.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

No, non ce la faccio, mi vergogno di essere italiano rappresentato da dei politici che fanno gli attori. Per questo e per altro, spero che il mondiale lo vinca il Brasile.

Alessandro Tani 12.06.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito dell'art 74 della Costituzione ma se
anche la seconda volta il presidente non promulga
la legge perchè si dimente dalla carica ci fa ottenere due risultari: NO alla legge e SI ad un suo meritato riposo.
A parte tutto ciò sai cosa penso caro Beppe- al partito 5 stelle + idv + vendola. Fammi sognare.

Mario Spinetti 12.06.10 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio avvisare il blog che, a questo indirizzo, il mio: valeria.caput@alice.it-nikname:silljbuck, ci sono solo io,valeria caput, appunto, baricella.A quello di angelo.biffoni@beniculturali.it, nikname-pikopanda,c'è appunto :angalo Biffoni, che non abita presso di me....ma, a bologna citta' e si è iscritto al blog di grillo da casa mia, xchè io l'avevo gia' fatto precedentemente a lui.Quindi, presso di me, vale solo il mio, x il ricevimento dello stesso.GRAZIE, VALERIA CAPUT.

angelo biffoni, bologna Commentatore certificato 12.06.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho sentito On Prodi farfugliare qualcosa... ho poi letto qualcosa di FAVOLOSO: "Romano Prodi si rivolge ai giovani del centrosinistra e li esorta a «cacciare a calci» la classe dirigente, senza aspettare che i vecchi si facciano da parte (fonte La Stampa.it)
LEGGO sul primo risvolto de "IL REVISIONISTA" di Giampaolo Panza Ed. Rizzoli, 2009 - "Siete voi giovani che dovete tirare i sassi nei vetri. Così, quando i vetri si rompono, noi vecchi ci rendiamo conto che era il momento di cambiarli...."- Così, nel maggio 1959, Ferruccio parri si rivolgeva a un giovane di ventitrè anni, non aoncora laureato: quel giovane era Giampaolo Pansa....
Una similitudine inquietante dopo 50anni.
AGGIUNGO
"Potete impradronirvi dell'anima italiana... fissate gli OBIETTIVI INTERNI (sociali)... I nostri governanti non sono dei missionari, sono funzionari... - Il Popolo Vi ha eletti e il popolo - ...spazzerà via i mediocri politicanti che... seguitano ad applicare sistemi di governo falliti e liquidati"
(Ben lb legge Delcroix)

BEN M., MILANO Commentatore certificato 12.06.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente Napolitano,

LEI NON PUO' FIRMARE QUESTA LEGGE PORCATA
LEI DEVE ESSERE LA DIFESA DELLA NS. COSTITUZIONE
E NON C'E' BISOGNO DI RIFORME, SI FACCIA RISPETTARE LE LEGGI CI SONO E FATTE BENE, IL PROBLEMA CHE PER IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SONO CARTA STRACCIA.
SECONDO LEI L'ATTUALE CLASSE POLITICA E' IN GRADO DI FARE RIFORME SERIE? ASSOLUTAMENTE NO'
NON FIRMI PRESIDENTE PERCHE' ALTRIMENTI TUTTI NOI ITALIANI DI BUON SENSO PERDEREMO QUEL PO' DI FIDUCIA CHE CI OSTINIAMO A MANTENERE

NON FIRMI !!!!!!!!!

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 12.06.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe...in questo post hai detto delle cose talmente vere e talmente semplici...che uno si chiede cosa abbia da sperare.Siamo ai livelli della Chicago degli anni '20,purtroppo,di strada ne abbiamo ancora moltissima da fare.
Forza Sud Africa!!! :-P

Cristian L. Commentatore certificato 12.06.10 04:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo dice la Costituzione , cosa può quindi fare , di serio, il Presidente della Repubblica ?

Art. 73.
Le leggi sono promulgate dal Presidente della Repubblica entro un mese dall'approvazione.
Se le Camere, ciascuna a maggioranza assoluta dei propri componenti, ne dichiarano l'urgenza, la legge è promulgata nel termine da essa stabilito.
Le leggi sono pubblicate subito dopo la promulgazione ed entrano in vigore il quindicesimo giorno successivo alla loro pubblicazione, salvo che le leggi stesse stabiliscano un termine diverso.
Art. 74.
Il Presidente della Repubblica, prima di promulgare la legge, può con messaggio motivato alle Camere chiedere una nuova deliberazione.
Se le Camere approvano nuovamente la legge, questa deve essere promulgata.

A.BRUNO 11.06.10 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che ormai anche il Presidente Zapatero (come tutto il resto del mondo) conoscano questo psicopatico che continua a farci fare figure di merda. Spero che sappiano che buona parte di noi italiani ci dissociamo da questo puttaniere miliardario.
Che Dio ci aiuti!!

Charles Bronson 11.06.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano era il presidente della camera quando Craxi in pieno tangentopoli rivolgendosi alla camera affermava : chi di vuoi ha la coscienza pulita di fronte agli attacchi per le tangenti ricevute si metta in piedi ora . Napolitano fu uno di quelli che non si alzo.Faceva parte della vecchia casta e ora della sopravivenza della nuova .

alfredo Farci 11.06.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Napoletano è uno di Loro, uno della Casta.
Non è, non è mai stato e non sarà mai uno di Noi.
Napoletano si faceva rimborsare i biglietti delle trtasferte molto di più di quello che aveva pagato:
e questo sarebbe il presidente della repubblica.

Complimenti!

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Con la legge bavaglio abbiamo toccato il fondo!!!!!
Non parliamo dell'alibi che si è creato dell'UE per acchiappare 1450 miliardi con l'aumento dell'età pensionabile.Come si permette di decidere della vita delle anziane in 5 giorni.Lui può tutto

rosanna catalano 11.06.10 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto se si pensa di fare meglio di questa opposizione lo si faccia ma in modo costruttivo e attento punto.
Urlare, accusare, sbraitare, inveire, chiacchericciare ossessivamente e fare di tutta un'erba un fascio in modo approssimativo e superficiale per me non lo è.
Qui troppo spesso si fa solo cacofonia e confusione, spesso sembra un blog di tifoseria calcistica.
Sarebbe un buon luogo di aggregazione e di idee ma diviene spesso il non luogo del più vecchio dei vizi italiani:“è colpa di tutti gli altri!”
Allora si che il vecchio si trasformerà sempre in nuovo e non cambierà mai nulla. Bisogna perdonarci - perché un po' di colpe ne abbiamo un pochino tutti magari solo di omissione - pensare e poi agire, ma non urlare. Quello proprio no!

Luca A. 11.06.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 73.

Le leggi sono promulgate dal Presidente della Repubblica entro un mese dall'approvazione.

Se le Camere, ciascuna a maggioranza assoluta dei propri componenti, ne dichiarano l'urgenza, la legge è promulgata nel termine da essa stabilito.

Le leggi sono pubblicate subito dopo la promulgazione ed entrano in vigore il quindicesimo giorno successivo alla loro pubblicazione, salvo che le leggi stesse stabiliscano un termine diverso.
Art. 74.

Il Presidente della Repubblica, prima di promulgare la legge, può con messaggio motivato alle Camere chiedere una nuova deliberazione.

Se le Camere approvano nuovamente la legge, questa deve essere promulgata.

Luciano inrete 11.06.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ci meravigliamo tanto del degrado morale e politico dei cosiddetti nostri rappresentanti (eletti da chi?) in parlamento,ma siamo sicuri che la maggioranza del popolo italiano sia meglio?
In realtà penso che il cosiddetto popolo abbia quel che si merita.
L'indignazione,difronte allo scempio sistematico di tutte le regole (conflitti immani di interesse,leggi ad personam,intercettazioni,prescrizione di reati,depenalizzazione di falso in bilancio,ecc..ecc..)dovrebbe montare a mille ed invece niente,passività ed indifferenza totali.
E l'opposizione? Mi vien da ridere per non piangere. Tutti mangiano nella stessa pentola:stipendi e pensioni da nababbi autodeterminati,privilegi a gogò ,ecc... (alla faccia di chi stenta la vita e non arriva a fine mese);non si leva alcuna voce in parlamento contro tutte queste abbuffate.Come affermò qualcuno a suo tempo (l'unica volta forse che aveva ragione),governare il popolo italiano non è impossibile,è inutile!
Lo so,si leveranno le solite voci che tali discorsi sono disfattistici e qualunquistici,ma non mi importa un cazzo di esse ne dei loro autori!
Aggiungo che in realtà qualche rara e buona voce esiste:il bravo Travaglio snocciola con dati di fatto precisi e puntuali le malefatte della casta,qualche coraggioso giornalista scrive un libro su di essa descrivendo di tutto e di più,ma a che serve? A niente,viste le inesistenti reazioni da parte dei più. Già sono dei “terroristi mediatici”,come sostengono i destinatari delle loro attenzioni.
Che continui quindi la benemerita casta a snocciolare leggi e regolamenti volti a pararsi il culo,tanto non renderanno mai conto a nessuno,e se qualche magistrato integerrimo oserà mettere il becco dove non deve,ci sono i mezzi per chiudergli la bocca.
Ad maiora!!

Giuseppe Ciccia 11.06.10 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di scrivere tante ca..ate leggetevi qesto:
http://it.wikipedia.org/wiki/Presidente_della_Repubblica_Italiana

eisice 11.06.10 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ho scritto a napolitano. Ho la posta bloccata da circa 20 minuti, un messaggio mi dice che non ho chiuso l'applicazione in modo corretto. Io non ho chiuso proprio niente. Spero che sia perchè stiamo scrivendo in tanti... oppure vuol dire che mi stanno scannerizzando l'anima. Che bello.

Laura P., Bologna Commentatore certificato 11.06.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma a Napoli che si dice del presidente?

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Oggi Prodi ha detto una cosa interessante (di solito non le dice mai... quindi è un giorno particolare per lui).
Ha detto che i giovani non devono aspettare che i "vecchi" della politica diano loro degli spazi.
se li devono prendere buttando giù i vecchi.
E credo che con la crisi identitaria del partito fantoccio PDmenoelle e dei suoi esponenti collaborazionisti di truffolo and company ci siano ampi spazi di manovra per nuove forze politiche.
La gente ne ha veramente le p.... piene.

Riccardo P., San Lazzaro di Savena Commentatore certificato 11.06.10 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog. cominciamo a pensare a raccogliere le firme per il referendum di questa boiata di legge.NOn speriamo nel presidente della repubblica tanto firmera' anche questa legge.

domenico ungari 11.06.10 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Questo post è proprio lo specchio dell' Italia politica.

L'opposizione si "stupisce" che Berlusconi se ne freghi della democrazia.

Berlusconi non fa altro che fare quello che ha sempre fatto, i propri interessi.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Proposta:

Manifestazione AUTONOMA di protesta....

quanto è difficile organizzare una manifestazione? radunare tante persone?
in
più in questo periodo la gente va al mare e cerca di rilassarsi dopo un
anno difficilissimo?

Propongo una manifestazione autonoma di protesta.

Quanto bello sarebbe vedere che il tuo vicino di casa, il tuo compagno di
banco, il conducente della macchina di fronte a te, il bagnino di fianco a
te,
il pendolare
seduto con te.....la pensasse allo stesso tuo modo!

E allora perchè non provare a indossare o appendere fuori dalla macchina
(nello specchietto come il fiocco di un matrimonio) o sul bacone di casa o
sull'ombrellone in spiaggia o sul cartella di scuola o sulla valigetta da
lavoro o sulla bicicletta o sul motorino ecc ecc ecc ecc

QUALCOSA CHE RICHIAMA L'ATTENZIONE

a me era venuto in mente un colore, IL NERO, che ha il classico significato di LUTTO.

Con questo intendo manifestare per la fine (quindi il funerale) della LIBERTA' E LA DEMOCRAZIA

DIAMO UN SEGNALE CHE NOI ESISTIAMO

ILARIA PETRIN 11.06.10 14:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito dell'unità
«Massoneria come Opus Dei»: bufera nel Pd
Bufera nel Pd su Luigi Berlinguer, presidente della Commissione di garanzia del partito che ha fatto un parallelo tra la massoneria e l'Opus Dei, scatenando l'ira dei cattolici del Pd, che hanno inutilmente richiesto una parola chiarificatrice dal segretario Bersani sulla incompatibilità tra iscrizione al Pd e alla massoneria. ...........
.... il no comment di Bersani potrebbe essere la spia di una presenza diffusa di massoni nel Pd, specie nelle regioni rosse, come ha confermato Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia per il quali di «fratelli muratori» iscritti al Pd sono oltre 4 mila su quasi 21 mila iscritti in 744 logge.
09 giugno 20

Bene ora sappiamo di certo che la massiccia presenza nel pd di massoneria e l'opus dei non sono sospetti ma certezze..
mi sorge il dubbio, ci sono mai stati e ci sono uomini del pd nelle istituzioni che hanno giurato su qualcosa di diverso della costituzione?
Abbiamo uomini delle istituzioni che considerano la Costituzione carta straccia?
Chiediamoglielo, quando incontriamo un sindaco, scusi la lei ha giurato su qualcosa di diverso della Costituzione Italiana?
Scusi egr. dott. sig. Tal dei tali, lei appartiene alla massoneria o all'opus dei? o rispetta la Costituzione Italiana?
Grazie

Luciano in rete 11.06.10 14:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che ce frega: tanto adesso c'e` lo coppa del mondo no?!!!!
A parte gli scherzi: mi sembra evidente che Berlusconi tenga per i cosidetti Napolitano dato che quest'ulitmo firma inspiegabilmente qualisiasi legge-porcata (chi sa` quale e` il ricatto?!).
Per quanto riguarda l'opposizione del PD, mi sembra che Bersani si stia almeno indignando e non me la sento di darlgi TROPPO addosso (nonostante sia molto amareggiato dall'operato del'opposizione degli ultimi 15 anni!); pero` appunto gli concedo anche l'attenuante che non e` facile fare opposizione nell'italia berlusconiana con tutti i vari giornalisti al soldo, come i vari battista del corriere (per non parlare dei TG alla minzolini): purtroppo han fatto i ll lavaggio del cervello agli italiani , che ora hanno il loro nuovo ducetto in salsa moderna (piu soft e piu fotogenico, anche se altrettanto pericoloso e allo stesso tempo ridicolo !!!)
P.s. grande Grillo e movimento a 5 stelle: la cosa piu interessante avvenuta in Italia negli ultimi 10 anni....forse l'unica cosa interssante avvenuta in Italia negli ultimi anni!!!

Matteo Palma 11.06.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi il Fatto dice che useremo internet per difenderci, eh già, come se non lo avessimo avuto finora!
Ma cosa vogliamo aggirare con internet??
Con internet sappiamo che la sinistra non esiste da decenni, che il PD è colluso col PDL (vedere dichiarazione di Violante alla Camera http://www.youtube.com/watch?v=uDU9bAfVFzE o scene pietose come i suggerimenti in tv di LaTorre http://www.youtube.com/watch?v=40cUq0nv_7Y), sappiamo che S.B era nella P2, sappiamo che aveva un mafioso ad Arcore, sappiamo che Dell'Utri ha 9 anni per mafia in primo grado ed è senatore, sappiamo che Previti corruppe un giudice, si prese 6 anni ma fu difeso da tutti, tipo Bertinotti, che votarono l'indulto, tranne Di Pietro.
Quindi che ci facciamo con internet? Possiamo essere consapevoli di essere in 1984, in Farheneit 451, di sapere come stanno le cose ma essere circondati da zombi che parlano di calcio e persecuzione dei giudici e del bravo Bertolaso. BASTA OTTIMISMO.
SIAMO SOTTO FASCISMO!!! Non c'è speranza senza rivoluzione, il pres. della Repubblica è d'accordo con S.B., basta trovare scusanti...L'ITALIA E' MORTA! O prendiamo i forconi o facciamo le valigie.

Nicola Ulivieri, www.nicolaulivieri.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 13:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vorrei che non fosse così, ma purtroppo tutta questa storia non fà che confermare quello che molte persone (molte ma poche) pensano.
L' ITALIA E' UNA NAZIONE FASCISTA NEL SUO INTIMO
Gli Italiani hanno inventato i Fascismo esportandolo in mezzo mondo ed è uno dei suoi "brand" (c...o che figata!) migliori.
Bisogna farsene una ragione.
Vorrei cambiare nazionalità, si può?

Franco N., Ferrara Commentatore certificato 11.06.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Io questo gioco al massacro non lo condivido.
Certamente questa opposizione potrebbe fare - e avrebbe potuto fare - molto molto meglio ma mi sembra quanto meno miope e autolesionista stare sempre e comunque a rimarcare questa sua collusione con il governo e la destra.
Come quei lavoratori che guardano solo in orizzontale in una sterile guerra tra poveri scrutandosi di tra loro per presunti privilegi o favori e accusando i sindacati di essere, a prescindere, solo la voce del padrone messa in bella copia.
Tutto questo è semplicemente falso perché di una superficialità disarmante. E dove c'è superficialità e falsità a vincere saranno sempre i poteri forti punto. Proprio quei poteri che questo movimento POLITICO - perché questo è! - dice di voler combattere.
Questo è probabilmente il limite più grande - e forse insormontabile - di Grillo e dei suoi.

Luca A. 11.06.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano e' un venduto ai fascisti! vergognati!!

roberto marlei 11.06.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Si facesse un mojito invece di un monito !!

PAOLO COGORNO, Cogorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Cavoli ma adesso sta passando anche questa sul bavaglio/intercettazioni ma proprio non c'é piu' limite , Morpheus Graphodipendens ,di grandissima lunga il peggior rappresentante italico da Romolo in poi , continua a firmare ancora di piu' salvo poi emettere i suoi monitovagiti che non possono che fare ridere fino a stare male la Banda Bassotti " Si auspica una maggiore armonia fra le avverse parti ...." ( cacchio ma che paura terribile , che spietata deterrente mannaia per chi delinque professionalmente , istituzionalmente , continuativamente ...) ma per contro non c'é piu' una scuola che indica un' assemblea , un 'azienda che scioperi , un comitato di onesti che organizzi una manifestazione ma tutti noi che abbiamo sognato nel '68 e manifestato per moltissimo meno ma , cacchius buddeus , chi ci ha tolto tutta quella nostra reattività , tutta la nostra sacrosanta capacità di indignarci ?
Marco Schanz che scrivi questi bellissimi post , tutti che leggete il blog di Beppe , tu Beppe , proprio tu Beppe medesimo ma , oltre a scrivere , non possiamo almeno indire una manifestazione nazionale da Milano a Palermo per fare capire che non siamo propro del tutto rincretiniti dai Berluscones e dal loro Berlusconismo , dalle loro Veline e Velone ,Scodinzolinismo , Portaportismo , Isole degli Acefali , Grandi Fratelli , Suv , gel e pizzerie e paraculismo e deficentismo , che almeno capiamo cosa stanno combinando ? Qui se aspettiamo ancora un po' a prendere gli antibiotici contro l'infettivissimo e dilagante letargo di morfeo ci ritroviamo veramente in un ' argentinizzata Italia corredata all'uopo da tante belle Scuole della Meccanica della Marina Militare con tanto di griglia e voli con lancio sul Mar de la Plata .
Io non mi stupisco piu' che i delinquenti delinquano , io mi incazzo perché l'opposizione non si oppone e chi deve garantire il tutto abbia venduto l'anima alla Mont Blanc . AIUTO !!!!!!!!

dario pastonesi 11.06.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento

all'atto pratico almeno l'opposizione qualche volta berlusconi l'ha anche sconfitto, mentre i vari soloni che vanno a insegnare il mestiere agli altri non mi risulta abbiano eliminato berlusconi dalla scena politica.

giovanni cozzi 11.06.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di parlarci addosso, perchè non innondiamo di lettere, fax, di mail tutti i siti sensibili che stanno permettendo questa deriva autoritaria in Italia. Un breve elenco: Presidente della Repubblica, Fini(l'unico che poteva far cadere il governo(sputtanandolo per la sua incoerenza), il Pd, il Corriere della Serva.Inviamo una lettera alla RAI in sostegno a Santoro, Floris....ma devono essere migliaia.
Credo sia ora per ciascuno di noi di uscire fuori dai soliti schemi. Un pò di tormento bisogna pur darglielo anche per far capire che non c'è solo il popolo bue in Italia.
Alziamo un pò la voce!!!!

corrado mezzina 11.06.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole....anzi una ce l'ho B. e company siete dei pezzi di m.

Va.lo a tutti coloro che godono in questo momento mafia ,camorra, ndrangheta e tutti i politici corrotti salvi...

Calogero A., Torino Commentatore certificato 11.06.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio un bel popolo, se permettiamo l'esistenza di un mussolini in miniatura e con il cerone, che ammazza le libertà democratiche con la complicità di un'opposizione finta e ridicola! E le cose non possone che peggiorare, perchè l'elettorato italiano è formato, per la maggior parte, da pecore cerebrolese che fanno quello che gli viene detto, senza minimamente fermarsi a pensare con la propria testa. il referendum sulla fecondazione assistita è l'esempio più lampante e se faranno un referendum abrogativo per la legge sulle intercettazioni andrà allo stesso modo. ci penseranno la tv e il parroco (peccato che non sia passato anche l'emendamento sulla "modesta quantità di pedofilia", in vaticano non saranno contenti, ma almeno ora non potranno più essere intercettati) a fare la giusta campagna d'informazione!

Danilo S. Commentatore certificato 11.06.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

come volevasi dimostrare, un capo del governo malato di mente, in più delinquente abituale, contornato da intrallazzatori dediti alle truffe. questo il quadro italiano, poi ci dovrebbe essere l'altra parte, in primis il presidente della repubblica, che dovrebbe garantire il popolo da soprusi vari. napolitano però si guarda bene dal contrastare in ogni modo il mafioso nazionale, evidentemente avrà i suoi interessi da spartire con la cosca criminale.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 11.06.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Io ho votato belusca. cosa posso fare per farmi perdonare? ho peccato e soffro .

E WALTER 11.06.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivere non serve più... non c'è più nulla da dire... ormai le parole (e le scritte) non valgono più nulla, l'unico mezzo che abbiamo e quello del controterrore! (per carità niente a che vedere con il terrorismo... sia chiaro e lungi da un pacifista come me!!!!). I politici creano terrore per garantirsi le masse (gli immigrati, le droghe, gli eventi naturali, la crisi ecc...), ore è tempo che le masse si riuniscano e comincino a terrorizzare la politica, persegutarli verbalmente, insegumenti pacifici dove chiede ogni giorno in modo ossessivo "chi sta dietro le stragi di stato?", "chi ci ha portato in queste condizioni?" ecc, tutti i giorni e tutte le notti sotto le loro abitazioni, domande, domande, domande... dovranno avere gli incubi la notte come li abbiamo tutti noi...dovranno cominciare a farsi di psicofarmaci altro che droghe... così una volta tanto rideremo noi!!!

leonardo l. Commentatore certificato 11.06.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento

la differenza tra un presidente partigiano ed un fintocomunista infiltrato della Cia.

indovina di chi si parla ...

PAZ PAZ 11.06.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

https://servizi.quirinale.it/webmail/missiva.asp

Questo l'indirizzo per scrivere al Presidente Napolitano.

Enrico Bernardi 11.06.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Non sò se mi fanno + schifo quelli come Bersani(che hanno contribuito all'attuazione dei piani del nano) oppure quelli partito dell'amore...
Bisognerebbe fare un sondaggio.
Secondo voi?

gianni f. Commentatore certificato 11.06.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insisto a ripeterlo, festeggiai a suo tempo per Napolitano presidente ma oggi stento a credere alle cose dette e fatte da costui finora. Sembra una incredibile favola nera questo che io vedo come un presidente arrogante chiuso nella solitudine psicotica della torre d'avorio dei suoi modi e parole vuote, colluso - coscientemente ormai credo - con la peggiore delle destre immaginabili in uno sporco progetto eversivo. si vede che la passione a suo tempo dimostrata pei carri armati non lo ha mai abbandonato. perché non suggerisce al suo amico silvio di fare un d.l. contro la critica politica tout court al governo, cosí non se ne parla piú e capiamo con chi abbiamo a che fare ? oltre all'art. 41,cost il nano vorrá ingoiare anche quello che compare venti articoli prima ?

Stefano Jodice (hipsterical), livorno Commentatore certificato 11.06.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, qualcuno sa dirmi se al balcone di casa mia posso appendere un lenzuolo con le frasi incriminate? Certo, sotto casa mia non c'è un gran passaggio, pero' fatto su larga scala...

Valentina Mele 11.06.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non se ne puo' veramente piu'! Noi continuiamo a tirare la cinghia per arrivare a fine mese, e loro continuano a toglierci tutto, goccia per goccia fino a dissanguarci...Per evitare sanzioni dall'Europa ci fanno andare in pensione piu' tardi, ma non era la stessa Europa che minacciava pesanti sanzioni (si parlava di diverse centinaia di migliaia di Euro) se Rete4 non veniva trasferita sul satellite nel 2009? Come al solito due pesi sue misure... E' uno schifo...

Maurizio B., Monza Commentatore certificato 11.06.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e servitù a seguito fanno le leggi porcate per il loro tornaconto non curanti dell'interesse della colletività.I maggiori colpevoli però sono quelli dell'opposizione cioè il partito democratico.Il partito democratico tradendo la fiducia dei propri elettori per non aver fatto il proprio dovere,prima quando governavano e poi come oppositori, hanno portatol'Italia in questo triste situazione paragonabile a certe democrazie del terzo mondo.Il danno è stato fatto ora è la gente onesta che deve reagire.

vis ivo 11.06.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Impedito l'accesso al Consiglio comunale di Roma. Radicali documentano la violazione (10/06), guarda il video!

http://www.youtube.com/watch?v=s4Re1OheEkQ

Praticamente un "party", con selezione all'ingresso. È stato impedito, da polizia municipale e di Stato, l'accesso all'aula e negata la pubblicità delle sedute. Quest'ultime sono per legge pubbliche, ma "la prassi" invalsa da tempo (e documentata nel video) è quella di consentire l'ingresso solo ad "amici" e "clienti" dei consiglieri. I semplici cittadini vedono negato il loro diritto di assistere alla seduta.

http://www.youtube.com/watch?v=s4Re1OheEkQ

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 11.06.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento

a daniele c.: per andare a porto cervo non serve l'autorizzazione del governo! o siamo limitati anche negli spostamenti ????? o la libertà è solo per voi?

piera boschini, SALTRIO Commentatore certificato 11.06.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Anzichè guardare l'ombelico, si legga questa lettera. Vergognatevi tutti,baciapile!
http://alministroalfano.splinder.com/

Yves Toniout Commentatore certificato 11.06.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

mi avete un tantinello rotto le palle con stà storia del bavaglio all'informazione !!!!
quando mai c'è stata informazione libera ??? come possono i giornali foraggiati con i soldi pubblici recitare la parte di controllori del potere ???
lo abbiamo visto con i v-day, chi li ha trattati i ns referendum ???? nessuno!!! ora truffolo fà una gran bella legge, che sgombra il campo dalle ipocrisie e falsità, dichiarando semplicemente ciò che accade da decenni!!
perchè ci scandaliziamo quando il silvietto nostro ufficializza ciò che è sempre accaduto ??? se oggi sappiamo che l'opposizione ha sempre agito a parole, appoggiandolo nei fatti è grazie alla sua coerenza!!!
Io comincio ad apprezzarlo 1816, fà leggi veritiere che fanno emergere il marcio della 2repubblica !!!
scandalizzarsi è da ipocriti,così come erano e sono ipocriti quei politici che a parole chiedono il bene del paese !!!!...non gliene frega niente!!!...il bene del paese è il loro annientamento!!!
1816 lo dice apertamente e senza vergogna!!! ...tanto....visto come ha reagito la plebe a libri come quelli di Gomez e tanti altri, o trasmissioni come report !!!
perchè sapere le cose se l'unica cosa che sappiamo fare è stare qui a scrivere incazzati??
ci devono mandare in russia con le scarpe di carta o far bombardare x reagire ???
ma pensate se i ns nonni contro i fasci li avessero bersagliati con l'invio di lettere incazzate!!!
Silvio comincia a piacermi...se continua così lo voto !!!

capitan harlock 11.06.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono indignato da cittadino italiano ad avere un capo dello stato come questo!!! E' vergognoso, IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE L'ITALIA ABBIA MAI AVUTO...
Parla di sacrifici... noi ci facciamo il culo tutti i giorni a lavorare (per chi ha ancora un lavoro precario come il mio, tra viaggio e lavoro 12 ore al giorno), torno a casa uno straccio, ma ho anche dei rapporti umani da mantenere ed allora mi sforzo, faccio il simpatico, faccio l'allegro... ma sono nero anzi nerissimo!!! non credo di arrivare a 40 anni e qui si parla di pensioni a 70 anni AAAAAAAAAAAHHHHHHHHH... ancora più sacrifici? che Cazzo devo fare lo schiavo!!!
Parlasse degli scandali e dei politici che hanno portato l'Italia in queste condizioni, dei ricatti cui il 90% dei politici è sottoposto, parlasse delle magagne e si scandalizzasse quando sente le intercettazioni di chi ride per un terremoto che ha fatto più di 250 vittime... un terremoto previsto... un terremoto prevedibile. perchè questo non lo dice?
non vorrei indagare troppo ma almeno il primo articolo della costituzione lo conosce?

Art. 1:
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della
Costituzione.

La sovranità appartiene al popolo, e se il popolo si indigna Lui dovrebbe intervenire... invece: "I professionisti della richiesta al presidente della Repubblica di non firmare spesso parlano a vanvera".

Io sono incazzando nero e non bevo caffè (come hanno proibito all'Aquila - vi consiglio di vedere il film documentario DRAQUILA)... ma forse da domani comincerò a berne 5!!! e quanto il popolo si incazza sono cazzi!

leonardo l. Commentatore certificato 11.06.10 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, almeno voi romani fate qualcosa da oggi. Beppe coordinaci il prima possibile. Per favore..

Vincenzo Losappio 11.06.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.emilianosabadello.com/Post.asp?post=352

Emiliano Sabadello Commentatore certificato 11.06.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Il monito di Giorgio Napolitano

LEGGE BAVAGLIO

Intercettazioni, Napolitano avverte
"A vanvera gli inviti a non firmare"

Il mondo dell'informazione si fermerà il giorno dell'approvazione definitiva del ddl (probabilmente il 9 luglio).

"Bisogna impedire che torni il regime del 1925".

Palamara: "Polizia e magistrati in ginocchio".

Popolo viola sotto Palazzo Grazioli

ROMA -
"I professionisti della richiesta al presidente della Repubblica di non firmare spesso parlano a vanvera. Per il resto non ho nulla da aggiungere".
Giorgio Napolitano taglia corto.

Le pressioni arrivate da chi, come l'Idv, gli chiede di non mettere la proria firma sul ddl sulle intercettazioni lo infastidiscono non poco.

Irritazione di cui non fa alcun mistero.

Nel merito del provvedimento, silenzio totale.

"Non ho nulla da dire su questi argomenti, su cui ho detto e ho fatto dire negli ultimi giorni" dice il capo dello Stato.

Parole, quelle di Napolitano, che sembrano chiamare in causa direttamente l'Idv e in particolare il suo leader Antonio Di Pietro, che dichiara:

"Non abbiamo né intenzione né soprattutto tempo per polemizzare con il Capo dello Stato. Piuttosto ribadiamo che la responsabilità di questa legge è del Governo Berlusconi e della sua maggioranza complice".

IL NOSTRO SPECIALE SULLA LEGGE BAVAGLIO 1

Nel frattempo continua la mobilitazione contro quella che è stata definita "la legge bavaglio".

La giornata del silenzio dell'informazione coinciderà con il giorno dell'approvazione definitiva del ddl. Il 9 luglio, molto probabilmente.

La Federazionale nazionale della Stampa lancia la mobilitazione contro il provvedimento approvato oggi al Senato 2.

Una serie di norme che il sindacato dei giornalisti vede come una minaccia gravissima all'indipendenza e alla libertà di informazione.

Bisogna "bloccare questa legge (SEGUE)

Mario Mori Commentatore certificato 11.06.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREMONTI IERI SE LA PRENDE CON LE FABRICHE DI NICHI, DICENDO CHE QUELLO SONO LO SPRECO DELLA REGIONE PUGLIA: TREMONTI SEI DAVVERO UN MISTIFICATORE CHE CERCHI INSIEME ALLA LEGA DI CREARE ASTIO E DIVISIONE TRA LA GENTE DEL NORD E DEL SUD: LE FABBRICHE DI NICHI SONO DELLE LIBERE AGGREGAZIONI POLITICHE CHE DALLO STATO NON PRENDONO UN EURO. ANZI E' UNO DEI POCHI FENOMENI DI COSCIENZA POLITICA GIOVANE, LIBERA E DEMOCRATICA....... TREMONTI ANCHE SE GLI TOGLI L'OSSIGENO LA DEMOCRAZIA CONTINUERA' A SOPRAVVIVERE....!!!!!

francesca r., bari Commentatore certificato 11.06.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma gli italiani che (secondo i sondaggi) hanno così tanta fiducia nel Presidente della Repubblica, intendono dire questo Presidente ?????

Luca Brischetto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono d'accordo con Antonio Di Pietro. Questa legge non è solo responsabilità del Governo Berlusconi IV e della sua maggioranza, cioè Lega e Pdl. La responsabilità di questa legge cade sulle spalle di tutto il Parlamento. Esclusa l'IdV, certo. Ma non ne sono esclusi l'UdC e il Pd. Questo dovremmo dirlo chiaro e tondo.

Per quel che riguarda il sig. Napolitano, lui firma, daltronde come potrebbe non firmare? Questo è un presidente della repubblica che, come abbiamo già visto, partecipa al processo legislativo, addirittura incontra i consulenti legislativi dei ministri e "consiglia" sulla stesura dei decreti legge. Io credo che chiunque abbia studiato, non dico diritto costituzionale, ma un pochino di diritto pubblico si renda immediatamente conto, dall'operato di Giorgio Napolitano, come questo Presidente sia già oltre le regole della Costituzione.

L'Italia è un paese strano, sarà perchè la vera stampa italiana, da Napoleone a Vittorio Emanuele II, è nata in supporto del potere e mai contro, come nel resto d'Europa. Fatto sta che qui, più si è in alto, più si ha consenso, meno domande si fanno, più licenziosità è concessa e più infallibilità è concessa.

Io non ci sto. Prima o poi Giorgio Napolitano dovrà render conto (davanti alla storia, mica davanti alla Corte Costituzionale come prevede la nostra Carta fondamentale) di ciò che ha fatto e di ciò che non ha fatto. In sostanza credo che dopo Giovanni Leone e Cossiga, Giorgio Napolitano è certamente entrato nel novero dei peggiori Presidenti della Repubblica Italiana.

Andrea Lanzetta 11.06.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Napolitano non firmi il ddl Alfano sulle intercettazioni

Data la gravità della situazione, riteniamo necessario non lasciare nulla di intentato, e vi esortiamo a inviare il seguente messaggio al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per chiedere di non firmare il ddl Alfano sulle intercettazioni.


1) Copia il messaggio

2) Clicca sul link

https://servizi.quirinale.it/webmail/

3) Incolla il messaggio

4) Inserisci i tuoi dati (impiegherai qualche secondo, ma è per una giusta causa)

5) Clicca su invia

6) Riceverai poi un’email sul tuo indirizzo di posta elettronica dal Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica: clicca sul link contenuto nell’email per confermare l’invio

7) Inserire l'oggetto: scegliete voi il testo dell’oggetto per evitare che le email vengano bloccate


Il testo della lettera, segue

NOTA BENE

Il Link fornito sopra, porta direttamente alla pagina del Quirinale, e form dove copiare il testo della lettera

E' pertanto una comunicazione ufficiale dal Cittadino all'Ufficio del Presidente della Repubblica, On Giorgio napolitano

Mario Mori Commentatore certificato 11.06.10 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo è la conferma di ciò che accade da quando il PDL è al governo: ha la maggioranza, l'opposizione finge di esserlo, il presidente della repubblica firma anche leggi incostituzionali.... Prima tocchiamo il fondo, prima ricominceremo a salire. Prepariamoci.

brunella a., samarate Commentatore certificato 11.06.10 07:37| 
 |
Rispondi al commento

E' una cosa ignobile, potevano far cadere il governo tempo fa ma per questioni di "poltrone" non essendo "pronti" hanno lasciato perdere. Potevano votare contro, ma hanno preferito "uscire" come se chiudendo gli occhi le cose non accadessero. E' un ulteriore passo verso la dittatura. I sondaggi tanto cari al presidente del consiglio dicono che il 70% degli italiani ritengono questa legge sulle intercettazioni una truffa per nascondere tutte le malefatte che hanno fatto. Chi vive nella legalità non ha paura di essere intercettato. Loro evidentemente si. Per favore Italiani, apriamo gli occhi e mandiamo via questa gente.. Cerchiamo di guardare più in la dei 2 cm oltre il naso. Quanto sta accadendo è già successo 70 anni fa. Tanti hanno dimenticato Stiamo parlando di LIBERTA' Vi prego svegliamoci

davide g., Padova Commentatore certificato 11.06.10 06:43| 
 |
Rispondi al commento

UNIAMOCI..TUTTI !!! GIORNALISTI, MADRI DI FIGLI(X L'ABOLIZ DELLE LEGGI SULLA PEDOFILIA),NOI DEL BLOG CHE SIAMO CIRCA 700.000 TUTTE LE CLASSI SOCIALI TOCCATE DALLA LEGGE BAVAGLIO ,DALLA FINANZIARIA...RIUNIAMOCI Lì SOTTO IL PARLAMENTO TUTTI CI ARRIVIAMO A 2-3 MILIONI SE NON PIù.. TUTTI A ROMA.. DA DOVE IGNOBILMENTE COMANDANO.. ORGANIZZIAMO UNA MANIFESTAZIONE IMMENSA CON LE SCUOLE LE UNIVERSITA' LE FAMIGLIE DEI MORTI SUL LAVORO QUELLI DELL'AQUILA I LAVORATORI E PRODUTTORI DI LATTE DI TUTT'ITALIA CON GLI INSEGNANTI CON I PRECARI..SCENDIAMO IN PIAZZA XCHè QUESTO GOVERNO NN CI RAPPRESENTA PIù...ADESSO è IL MOMENTO DI AGIRE BEPPE FACCIAMOLO ORMAI SIAMO ALLA FRUTTA...MA CADUTA!!
DOVRANNO MADARE TUTTE LE SQUADRE ANTI SOMMOSSA D'ITALIA ROVESCIAMO LE NOSTRE SORTI
O E' MEGLIO CHIUDERE GLI OCCHI COME QUESTA CAZZO DI SINISTRA...UN PORCO NN SARà MAI UNA FARFALLA

giuseppe f., Santa Maria Capua Vetere Commentatore certificato 11.06.10 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi siamo sotto dittatura, che lo vogliate o no. Non potete più sapere se un politico, o un imprenditore, ridono delle disgrazie altrui tramando di ricamarci su intrallazzi da milioni di euro. Da oggi, i nostri politici (votati senza voto di preferenza), non possono più essere uditi da niente e nessuno e potranno fare alle nostre spalle tutto ciò che vogliono. Oggi mia nonna m'ha detto: prendi un fucile e và in montagna, tu che puoi, che sei ancora giovane. Non possiamo farlo, quei tempi ormai sono finiti, perchè non c'è più una legittima opposizione in Italia. C'è solo un modo: disobbedire. Divulgare, segretamente e non, tutto quello che si può. E fare un referendum abrogativo, pubblicizzandolo in rete però, prima che ci venga tolta pure quella fondamentale risorsa democratica, ed economica, per ogni nazione civile che si rispetti.

Marco Sanco 11.06.10 01:29| 
 |
Rispondi al commento

E' da diverso tempo che verifico che la sinistra non esiste più da tempo che non ha mai avuto, da dopo Berlinguer, un leader carismatico capace di guidare tutti gli affiliati, compatti, verso giuste mete. D'Alema, Prodi, Rutell, Veltroni, Franceschini e ora Bersani sanno solo fare uno stonato controcanto al coro della maggioranza con continui NOOOOOOOOOO...Nessuna proposta collaborativa in questo momento di difficoltà. Viene applicato il principio ...tanto opeggio, tanto meglio... ma la gente non è scema. Perchè non è stato organizzato uno sciopero generale per aumentare i tagli agli sprechi. Eliminare le provincie, specie quelle di piccole dimensioni, rinegoziare e abolire il concordato con la chiesa che costa ai cittadini quanto tutta la politica, diminuire i parlamentari, gli enti inutili...sono tantissimi...l'ACI è uno di questi. Mettere un tetto alle pensioni di dirigenti e politici, annullare il finanziamento ai partiti.Era stato abolito con un referendum poi, tutti d'accordo, hanno ripristinato anche questa iniquità. Vorrei ricordare ai politici che la gente non è scema e, come ha sottolineato BARBARA Spinelli in un suo condiviso articolo potrebbe improvvisamente stancarsi e addebirare a tutti i politici indistintamente le loro colpe...DI NON AVERE MAI AVUTO PRESENTE L'INTERESSE DEI CITTADINI, MA SOLO INTERESSI DI COLORE CHE NON HANNO PORTATO A NESSUN BENEFICIO PER L'ITALIA...il teatrino della politica deve finire, occorre rimboccarsi le maniche TUTTIII, e dimostrare che i sacrifici sono di tutti e di maggiore entità per coloro che fino ad oggi ha guadagnato tanto facendone poca... è facile capire che sotto processo della gente è la classe politica. Questi vivono lontano dai problemi e dalla gente, ma sarebbe bene che facciano un buo esame dall'otorino e sentire le voci che vengono dal basso, dal popolino, come noi veniamo considerati.

giorgio tonini 10.06.10 23:56| 
 |
Rispondi al commento

volevo porvi una domanda:che succederebbe se tutti,ripeto tutti ritirassimo i soldi dai conti correnti..tutti nello stesso giorno???
le banche pensano che hanno il potere ...ma i soldi di qui sono??'
se 30 mil.di italiani decidono domani ti ritirare i soldi ,con una media di 1000 € sul conto...non salterebbe TUTTO IL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO???TIPO MATRIX???
Grazie per l'attenzione e mi piacerebbe conoscere il vostro pensiero

matteo de nicolo 10.06.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma... considerando come sono andate altre votazioni in Parlamento, nel recente passato, con assenteisti vari o persone che hanno votato anche a favore delle leggi vergogna della maggioranza, se non altro questa volta il PD ha salvato la faccia. Almeno nessuno ha potuto dare vantaggi al cdx ed il Gasparri di turno, come è già accaduto in passato, non ha potuto affermare che il PD ancora una volta si è rivelato spaccato al suo interno a causa di un voto non unanime contro la legge bavaglio. Insomma, tutti fuori dall'aula per evitare l'ennesimo autogol del PD e scongiurare qualche voto favorevole alla legge in discussione.

Vincenzo del Gaudio 10.06.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Perché scandalizzarsi solo ora?

Da molti anni gli italioti hanno affidato il loro destino ad una banda di piduisti-fascisti-mafiosi da una parte o a degl'imbelli conniventi e collusi dall'altra, perché stupirsi ora? questa é solo un'ulteriore evoluzione della dittatura in corso ormai da oltre 16 anni.

La maggioranza degli italioti vogliono delinquere liberamente e quindi eleggono al parlamento frotte di delinquenti, mica tutti ma molti, e questa é la realtà, piaccia o meno.

Goodbey Italia

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
POSSO SOLO DIRE CHE SCHIFO DI FINTA OPPOSIZIONE ABBIAMO NEL NOSTRO PAESE....ED HO DETTO TUTTO.....
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 10.06.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento

REFERENDUM !

lidia ., marcianise Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.10 23:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non molliamo, continuiamo a cercare di aprire gli occhi degli inebetiti dalla tv e dai giornali comandati dal banana.quando i nostri figli ci chiederanno spiegazioni come potremo guardarli negli occhi e dire loro che nulla abbiamo fatto per il loro futuro?Non dobbiamo accettare ipoteche sui nostri figli da questi maiali di regime

michele p 10.06.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano eletto come "presidente di tutti". I parlamentari eletti dal partito e non dal popolo senza che questo possa minimamente influenzare la scelta di chi va alle urne con l'illusione di poter decidere. Il morso della fame, della disperazione, del disagio presto colpirà una buona parte degli italiani che, dopo essersela presa con neri, arabi, cinesi, cingalesi, pakistani, gay, rom, ecc... finalmente aggiusteranno il tiro, disposti senza problemi a farsi dare delle mazzate dai poliziotti che presidieranno i palazzi per poter arrivare a dare calci in culo a tutta questa manica di ipocriti ben pensanti che non sono degni di rappresentare nemmeno i batteri di una latrina...

Paolo Morsucci 10.06.10 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco: perché non hanno votato CONTRO. Mi sembra che il voto sia una maniera chiara di esprimere il loro dissenso. Andarsene molto schifati non vuol dire assolutamente nienete. Domevano restare in camera e battersi.

SERENA D., Salerno Commentatore certificato 10.06.10 22:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se minoranza significa opposizione(seconda parte) : e se durante la settimana il governo e il presidente del consiglio non si presentano mai in aula significa che si preferisce fare campagna elettorale 300 giorni all'anno e che si considera un disonore partecipare alle sedute.
Se la radio televisione italiana S.P.A. che ha la concessione del servizio pubblico statale preferisce trasformare ogni TG in una discussione politica continua su qualsiasi argomento mentre non rispetta gli obblighi di trasmettere le tribune elettorali ordinarie significa che si vuole fare una macedonia mescolando la cronaca con l'informazione con la politica a scopi elettoralistici.
Se il presidente di uno dei due rami del parlamento minaccia la ghigliottina sui tempi di discussione e di voto di un decreto legge governativo dopo che la stessa camera è stata chiusa nei 40 giorni precedenti per ferie estive significa che è meglio fare un pò di vacanza e prendere comunque la retribuzine mensile piuttosto che avere una prolungata e democratica discussione parlamentare.
Se solo dopo 16 mesi dall'inizio della legislatura ci si accorge che una persona ha preferito continuare la sua attività di lavoro privata saltando oltre il 90% delle votazioni in aula e trovando come scusa che si sente nominato e non votato direttamente dai cittadini e poi si dimette perchè è sotto accusa, significa che non ci ha pensato perchè poteva aspettare la metà della legislatura per percepire almeno la pensione.
Se la legge elettorale prevede uno sbarramento del 4% e allo stesso tempo si riduce il numero dei parlamentari e si rafforzano i poteri del presidente del consiglio , si costruisce un sistema oligarchico controllato da pochi capi partito riducendo il numero di voci e tagliando fuori 10% della popolazione votante da ogni rappresentanza parlamentare.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 10.06.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

10 GIUGNO 1940,dichiarazione di guerra contro
Inghilterra e Francia.
10 GIUGNO 2010,dichiarazione di guerra contro
la Costituzione e Libertà.

Franco C. Commentatore certificato 10.06.10 22:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Se minoranza significa opposizione(prima parte): Concettualmente trovo sbagliato parlare di opposizione quando si vuole far riferimento ai gruppi parlamentari che non sostengono il governo.
Il termine corretto sarebbe minoranza o meglio al plurale minoranze.
La minoranza può decidere di fare opposizione ma trovo sbagliato dare o darsi questo appellativo in automatico.
Il tutto ha origine dal sistema elettorale.
Se dal suffragio universale chi prende anche solo un voto in più percepisce un premio di maggioranza è chiaro che chi perde quelle stesse elezioni dovrà fare opposizione a prescindere per tentare di vincere la volta successiva.
Se un candidato presidente del consiglio , grazie al premio di maggioranza presenta al presidente della repubblica una lista di ministri che compongono il governo , fatta da lui , non eletti direttamente e magari neppure parlamentari e riesce a comandare una maggioranza in modo ferreo svuotando il parlamento delle sue funzioni non siamo più in una repubblica parlamentare.
Se quindi i parlamentari non sono eletti per fare il bene comune ma per attuare il programma elettorale del suo presidente del consiglio non servirà che questi eletti abbiano una qualche esperienza di regolamenti, di leggi o di consuetudini .
Se sei un imprenditore prestato alla politica e formi una coalizione di parlamentari-imprenditori che svolgono il doppio lavoro e percepiscono il doppio stipendio pubblico-privato e critichi allo stesso tempo i politici di lungo corso, affermando che è il loro unico lavoro che hanno fatto nella vita, significa che si lascia al mercato l'autoregolamentazione e il conflitto di interessi non è eventuale ma diventa realtà.
Se dopo un consiglio dei ministri si preferisce fare una conferenza stampa e propagandare ai giornalisti i propri decreti ,mentre il parlamento è estraniato dalla discussione e dal fare domande e dato che magari è lunedi o venerdì è anche chiuso(fine prima parte)

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 10.06.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento

ma c'è qualcuno che riesce a SVEGLIARE questi coglioni di italiani (non tutti: solo quelli che votano PDL e Lega)???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
c'è qualcuno?????
o ci sarà QUALCOSA molto presto????????????????

Paolo R., Padova Commentatore certificato 10.06.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco:
se un parlamento fa delle leggi illegali non dovrebbero essere arrestati???
Dov'è la digos?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.10 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti appoggio Beppe per tantissime cose. Ho votato il movimento alle ultime regionali, sono emiliano e giovanni favia lo trovo bravissimo. Però... trovo ingiusto che tu Beppe metta sullo stesso piano il berlusca e la sinistra. Questa povera sinistra di problemi ne ha tanti...ma troverei più corretto che tu mettessi anche in evidenza le tante, tantissime differenze che ci sono. Apprezzo molto quello che fai, nelle regioni del nord (specie quelle di centro sx) il movimento è stato un successo...riuscirai a fare breccia anche nelle regioni roccaforti marchiate pdl?? spero di si... perchè fare breccia solo nei sentimenti di giovani di sinistra disillusi è troppo facile.

andrea berti 10.06.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento

quando Berlusconi chiamò coglioni milioni di Italiani... non disse una cazzata... doveva solo aggiungere ".. e imbecilli" ...

BlackOu Totale Commentatore certificato 10.06.10 21:36| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Voti, sondaggi, sono tutte cazzate, oggi in italia... ma ci credete ancora?


Se facciamo un referendum nessuno andrà a votarlo
Se facciamo un referendum Berlusconi dirà di non andare e tutti obbediranno tanto il 70% delle persone crede alla TV che uguale a dire che il 70% degli italiani non pensano con la loro testa
Il 30% deve solo subire ... gli alti subiscono, ma non lo sanno

Matteo Pietri Commentatore certificato 10.06.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma... oggi come oggi, a che serve il presidente della repubblica?
Abbiamo qui un nonno vecchio e ricoglionito che firma praticamente tutto e ci costa un fracco di soldi.
Togliamolo via no?

Diego Dellavega 10.06.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso che metteranno a tacere la poca informazione rimasta ?
I giornali non serviranno più a niente se non a pubblicare le solite notizie di calcio e donne che piacciono agli italiani e forse è l'unica cosa che interessa agli italiani
Bene Grillo solito articolo soliti discorsi, ma di concreto cosa intendi fare o cosa possiamo fare ?
Continuare a scrivere in un mezzo di comunicazione che la maggior parte degli italiani ignora ?
Continuare a subire ?
Intanto iniziano i mondiali di calcio .... diciamolo l'unica cosa che interessa in questo momento agli italiani ... e un bel periodo per fare leggi contro gli italiani tutti in fervore che iniziano i mondiali
Noi siamo solo dei poveri illusi se crediamo nella giustizia ... lo vedo tutti i giorni le aziende italiane sono come il parlamento .... comandate da vecchi che non ne sanno niente di tecnologia, organizzazione, internet e che pensano di sapere tutto loro e spendono e spandono fino a fallire .... il parlamento italiano è immagine degli italiani che pensano solo al sesso, al calcio e a divertirtisi e se il vicino fa fatica ad arrivare alla fine del mese sono problemi suoi .... a quante persone interessa la giustizia ? quante volte sento dire: "se fossi al posto dei parlamentari ruberei anche io"
Si forse è meglio non sapere nulla ... sapere e non poter far nulla mi fa solo stare male ... ormai i mezzi di comunicazione "ordinari" non li considero più e arriverò a usare internet solo per leggere info scientifiche ... tanto sapere che siamo governati da criminali e in dittatura che serve se poi a nessuno frega e nessuno fa nulla.

Matteo Pietri Commentatore certificato 10.06.10 21:19| 
 |
Rispondi al commento

adesso so come si pone Napolitano nei confronti di Di Pietro...
come si ponesse nei confronti di silvio, invece, l' ho sempre saputo.


PS: il referendum non serve, anche se passasse loro se ne sbatterebbero !

marco t. 10.06.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Per essere arrivati a questo punto, è chiaro che Berlusconi fa comodo sia ai magnaccia di destra che di Sinistra. In quale altro Paese Democratico Occidentale sarebbe possibile superare tutti questi limiti senza essere cacciato a calci nel culo?

giorgio fio 10.06.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Ora che hanno messo il bavaglio a giornalisti, magistrati e poliziotti...che mettano il bavaglino a Minzolini, Fini & Co., per evitare che si sporchino la camicetta quando leccano il culo peloso del padrone!
L'Italia e' proprio un paese di merda.

ste k. 10.06.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Bersani e Berlinguer... il TOP del KITCH, come una bottiglia di cocacola a forma di madonna!

http://www.youtube.com/watch?v=DIp4NUjTkXw

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 10.06.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento

dovrebbero occupare la piazza di montecitorio a tempo indeterminato, bloccare la camera picchettando per la democrazia...invece sono penosi...spero che almeno siano tutti presenti alla camera per votare contro questa ennesima incredibile porcata!!!

MARCO O., Taggia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Il PD non poteva votare contro un po' per non dar noia al loro carissimo datore di lavoro Silvio, un po' perché in fondo il provvedimento fà comodo anche a loro.

Non poteva votare a favore per non scontentare l'elettorato.

Ergo, l'unica soluzione accettabile per loro era l'astensione.

Mario Bruscella 10.06.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Avete alternative?

angelo fragomeni 10.06.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che sia arrivato il momento di fare tutti insieme qualcosa di concreto:il referendum abrogativo,il ricorso alla corte costituzionale,a Strasburgo,perchè è nostro diritto continuare a sapere.

rosaria salvato, reggio emilia Commentatore certificato 10.06.10 20:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

tutte le opposizioni dovrebbero dimettersi da entrambi i rami del parlamento costringendo il presidente della repubblica (con lettere minuscole) ad indire nuove elezioni

alessandro di salvo 10.06.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

c'è molta gente (più del 30% di astenuti alle ultime elezioni) che non è rappresentata dai due schieramenti politici

Luciano Vacca 10.06.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

continuiamo a denigrare la sinistra.....è come stendere un tappeto al nano!!!!!!vorrei tanto avere una risposta a questa domanda....quale tra i due schieramenti vorreste alla guida del paese?

lucio palla 10.06.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto, Bersani e PD sono collusi con il governo, con la mafia, con il malaffare, con i ladri di Stato e con i ladri di dignità del popolo italiano.
Ma questi signori pensano che siamo tutti rimbecilliti dalla cura berlusconi?
Pensano che non ci accorgiamo del loro immobilismo? Del loro far finta di nulla? Del loro ipocrisia lampante?
Io mi riconosco negli ideali di tolleranza, di eguaglianza, di giustizia sociale; ma se questa è la sinistra e l'opposizione in generale, allora preferisco essere un fascista ottuso, per lo meno sono felice contento e fottuto

roberto m. Commentatore certificato 10.06.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in trappola, e non vedo vie d'uscita.
Camera e Senato “blindati” agli ordini del Capo del governo;il capo dello Stato, se non blindato, certo molto condizionato e poco coraggioso, forte e permaloso con i deboli che gli chiedono solo di usare meglio la sua carica, acquiescente e ubbidiente con i forti che fanno la voce grossa. La Magistratura in stato di assedio permanente. La Consulta? Chissà…..
Su quali Istituzioni veramente autonome può ormai contare questa nostra democrazia sull’orlo dell’abisso?
Mi verrebbe da dire: nessuna. Se ci aggiungiamo le opposizioni, vere e finte, disorganizzate e in ordine sparso, pronte solo a beccarsi tra loro.
E tutto a causa della smodata brama di potere di un uomo e della ricorrente attitudine di parte del popolo italiano ad affidarsi ciecamente agli “uomini della Provvidenza”.

Cassandra testarda 10.06.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Cari seguaci indignati....perché non vi scandalizzate un pò anche per il vostro grasso messia che in questo momento è a Porto Cervo alla faccia vostra???


http://www.corriere.it/gallery/spettacoli/06-2010/mare/7/beppe-grillo-porto-cervo-_fce3e830-74b0-11df-b340-00144f02aabe.shtml#1

Daniele Capezzone Commentatore certificato 10.06.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo un presidente del consiglio che ha 74 anni, un presidente della repubblica che ne ha 85 suonati. La maggior parte della gente a queste età comincia ad avere i primi segni di demenza senile o ci è pienamente dentro. Loro stanno dimostrando di non fare eccezione. E poi dicono "vetusta" alla Costituzione che ne ha 64, una ragazzina in confronto. All'ospizio dovete stare. Cerebrolesi.
http://carloruberto.blogspot.com/

carlo ruberto 10.06.10 20:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

è l'ennesima dimostrazione che in italia non esiste una opposizione decente e credibile,l'eccezione è rappresentata dal solito di pietro e l'italia dei valori.....

devis q. Commentatore certificato 10.06.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Contro il tentativo di distruzione della RAI.
Contro la dsitruzione delle uniche trasmissioni intelligenti.
Contro la protervia , l'arroganza, la maleducazione , la menzogna.
Pacatamente, sommessamente, umilmente , sere namente io

MI RFIUTO DI GUARDARE LE TRASMISISONI MEDIASET.

Su facebook gruppo omonimo

Giuseppe L., Ovada Commentatore certificato 10.06.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

destra o sinistra si va al potere solo per curare i propri interessi. la politica di oggi è solo ottima comunicazione e 0 sostanza.
Maurizio
http://myloveofwine.blogspot.com

maurizio peroni http://myloveofwine.blogspot.com Commentatore certificato 10.06.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

C'era un racconto di Dino Buzzati che parlava di un treno che correva, correva e non si fermava mai. La gente alle stazioni sbraitava, urlava invano. La gente sul treno guardava quasi indifferente, quasi inconsapevole.
Maggioranza ed opposizione sono su quel treno e se ne fregano della gente indignata, non ascoltano la rabbia e proseguono. Berlusconi il fetido fa il conduttore e quell'indegno di Napolitano fa il controllore.
Cosa puo' fermare il treno senza fermate???
I cecchini?
silvie suddenly

Silvie S., roma Commentatore certificato 10.06.10 20:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Una vergogna speculare è l'astensione del PD.
Ma cosa sperano di contrastare in questo modo?
L'astensione può far presa sulle coscienze e sulla moralità, se dall'altra parte ci sono le une e l'altra.
Ma se hai gente senza scrupoli a cui non importa gran che mandare a scatafascio l'intero arco costituzionale pur di salvare la propria faccia o il proprio c*lo (coincidono), non devi astenerti, semmai con determinazione devi rimanere, lottare, votare!

Angelo M 10.06.10 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PDL + PD = P2

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 10.06.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Be, almeno possono dire "io ci ho provato", l'elettore PD sarà contento, ha una memoria troppo limitata per ricordarsi cosa vaneggiano i suoi politici di riferimento i restanti 364 giorni dell'anno.

Luca N., Poggio Berni (RN) Commentatore certificato 10.06.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo... e quindi che si fa?

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.10 19:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori