Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il leader


Le guardie del corpo del "caro" leader Kim Song II
(0:22)
Kim_Song_II_bodyguards.jpg

Una nazione ha bisogno di cittadini, non di leader. Il leaderismo è la massima forma di carriera a cui può ambire un eletto che se ne frega degli elettori. Il parlamentare, il consigliere, l'eurodeputato, viene eletto, in teoria, per svolgere il programma concordato. Per lavorare in Regione, in Comune, in Parlamento. La sua retribuzione è più che adeguata per il compito che gli è assegnato. Se il vostro idraulico spendesse il suo tempo in televisione a enunciare importanti pensieri "politici" (non richiesti), a scrivere articoli e a presentare libri di sicuro vi verrebbe il sospetto che non sta lavorando per voi. Avreste il dubbio che usa il suo incarico per crearsi una visibilità idraulica che altrimenti non avrebbe mai avuto. Per diventare leader circoscrizionale, regionale, nazionale. Surreale. Il tutto avviene solo perché lo pagate per riparare il tubo dell'acqua di casa. Retribuite un idraulico, vi distraete un attimo e vi ritrovate un leader sotto il lavandino.
Il leader, supposto, presunto, aggiunto, ma sempre infaticabile nel proporsi come tale, ha le sue categorie e sottocategorie. Ci sono infatti il "caro leader", tale per il numero di servi fatti eleggere da lui, il "supposta leader" che vive per prendere il posto del "caro leader", "il leader sul campo" impegnato in manifestazioni di piazza ricche di interviste, il "leader in panchina" che aspetta impaziente il suo turno (tipico dei partiti con un forte ricambio al vertice), il "leader perseguitato" che fa il leader per evitare la galera, il "leader nell'ombra" che nomina "leader fantoccio" (i più diffusi). In Italia ci sono più leader di aspiranti allenatori di calcio.
Il leader è di solito permaloso. Per lui i voti degli elettori sono un giudizio divino, il segno di un destino glorioso che lo attende alla guida degli italiani. I leader sono come la merda, attirano le mosche cocchiere, di solito sotto la forma di intellettuali, le loro muse ispiratrici. Insetti volubili sempre alla ricerca di escrementi più freschi. Il leaderismo è una malattia sociale. Nasce quando i cittadini si disinteressano della cosa pubblica e rinunciano a esercitare il loro dovere di indirizzo e controllo. Se tutti sono leader, nessuno lo è. Ognuno vale uno. Ogni cittadino è leader di sé stesso. Se un vostro eletto si fa vedere in giro per fare il leader, chiedetegli perché si assenta dal posto di lavoro e, con estrema gentilezza, in fondo è una persona malata, mandatelo a fanculo.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

26 Giu 2010, 16:11 | Scrivi | Commenti (473) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti. Ho la strana sensazione che il Blog di Beppe Grillo si sia un adagiato sugli allori. Non c'è più il 168 di Grillo nè le lezioni di quell economista che non ricordo il nome sparito da questo blog. Tra poco anche Travaglio trasferirà il video settimanale sul suo suo fantastico sito. Che dite voi ho torto forse. ciao

gianbruno v 02.07.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento

I presenti amministratori non sono LEADER, sono politici. Molti di questi sono dei maiali politici.
Un leader è colui/lei che guida gli altri cittadini sulla strada del progresso, dell'emancipazione personale e sociale, colui che lotta contro lo sfruttamento, che si preoccupa per i più deboli, per costruire una società equilibrata dove tutti possano aver rispettati i diritti umani fondamentali.

Di questi LEADER l'Italia ne ha visto alcuni. Non privi di difetti ma interessati più al benessere collettivo che al proprio.

Sono queste le persone che la società starebbe cercando.

"I politici", dice Sarkar, "in 6.000 anni di storia non hanno mai fatto nulla di buono per la società".
Nelle democrazie, essendo rappresentative dice M.N.Roy, "il rappresentante politico prima fa i propri interessi, poi quelli del partito e se avanza tempo quelli della società che lo ha eletto per amministrarla". Questi sono i politici.

Alleviamo nuovi leader...


Carina la similitudine dell'idraulico,con il leader politico,ma che cosa bisogna inventarsi per svegliare il cervello degli italiani.Come diceva Carmelo Bene in un faccia a faccia con il pubblico di Maurizio Costanzo: siete morti ,puzzate e non ve ne siete accorti. E l'italiota rideva anche se non c'aveva capito un cazzo.

stefano b., portoferraio Commentatore certificato 28.06.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

I leader vanno giudicati caso per caso. Anche tu, Beppe, sei un leader, un leader molto diverso dal Nano di Arcore, ma pur sempre leader sei. Sei molto sensibile e attento nella gestione dei media (cosa che probabilmente ti deriva dall'esperienza televisiva passata, quando il successo di massa era all'apice ed eri il comico N. 1 in Italia). Non commetti errori, non cadi in trappola (Si capisce il tuo disprezzo per il PD...loro ci cascano sempre). Sai che i media sono nelle mani dei nemici e che potrebbero distruggerti. Quindi non accetti mai di sederti a un talk show assieme agli altri... tipica trappola. Al massimo gli mandi un video... e li lasci poi commentare il video ANCHE SENZA poter replicare (è qui l'abilità..). Qualunque critica ti possano fare sui LORO media, anche se ti calunniano, li rendi impotenti.. Infatti, a parte il fatto che puoi sempre rispondere (e farli a pezzi) sul Blog (cioè nel TUO mezzo di comunicazione) oppure con un video su Utube, o con un DVD, resta comunque sempre il fatto che li metti nella condizione di dover criticare un assente...

MA, caro Beppe questo ha un rovescio della medaglia: agendo così dai l'impressione di PONTIFICARE.. cioè ricadi esattamente nell'immagine negativa del 'caro leader'..
E' chiaro che non puoi fare altro, per i motivi che ho su esposto (anzi CONTINUA così), però devi capire che tu SEI un leader, sei il leader del movimento che tu hai creato. Anche senza ruoli ufficiali lo sei perchè è chiaro che, non venitemi a dire il contrario,per i membri del movimento 5 stelle, qualunque sia il grado di autonomia, tu sei e resti sempre il personaggio PIU' AUTOREVOLE, quello a cui chiedere consiglio nei casi controversi, o nei casi di litigio interno, il punto di riferimento necessario senza il quale si sfalderebbe tutto. Sei esattamente quello che era Stalin per i comunisti nel II dopoguerra (Inclusi gli italiani, che spesso dicono di essere stati 'diversi'..)
Sei cioè IL LEADER.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 28.06.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazza a rimorchio:

ancora una volta Il Presidente del Consiglio rimorchia una ragazza della Regione Lazio (anni 28) perchè voleva vedere il G8 in Canada e adesso la si accontenta: Poverina la biondina mica male ce la portiamo in Canda a speses dello stato e di quei coglioni che pagano le tasse. Era una amica e collaboratrice della Polverini (altra del Giro), che la biondina assomigli alla Noemi e il gioco é fatto.
Il lupo perde il pelo ma non il vizio !!
Complimenti Silvio !!!!!!!!!!!

marco napolitano 28.06.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano, non c’è impedimento per Aldo Brancher.
Il presidente Giorgio Napolitano ha preso una posizione chiara e precisa sul legittimo impedimento accampato da Aldo brancher per evitare la giustizia.
Prima ha firmato la legge che lo istituiva senza battere ciglio e ora prende posizione quando un ministro se ne vuole avvalere.
Ma io, da libero cittadino, con poca esperienza in diritto legislativo e costituzionale, mi chiedo: è il presidente della repubblica che valuta quando l’impedimento a comparire in tribunale è legittimo?
Secondo il mio modesto parere anche in questo tentativo di salvaguardare un minimo di decenza il presidente ha fatto un errore.
Ma questi signori che hanno passato una vita a studiare, a fare e disfare le leggi che determinano, nel bene e nel male, la vita dei cittadini possono essere così approssimativi?
G. Muledda

GAVINO MULEDDA, NUORO Commentatore certificato 28.06.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

G8? Ovvero come preparare in 8 modi diversi l'ARIA FRITTA'.

G20? Ovvero come preparare in 20 modi diversi l'ARIA FRITTA.


In compenso una BELLA GITA fuoriporta tra i laghi del Canada...perchè no?

Dino Colombo Commentatore certificato 28.06.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento


AI "SIGNORI" ZANIN GIUSEPPE E MASSIMO DELLA PENSIONE LA PERGOLA:

ANDATE AFFANCULO

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 28.06.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=6gSqaXkjBIs&feature=topvideos

hissa guarda sto video...

Davide R 27.06.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Già che il movimento 5 stelle ha dimostrato di sputare sui rimborsi elettorali dovrebbe far capire qualche cosa. Invece gli altri partiti, grandissima manica di accattoni, i soldi se li è presi.

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 27.06.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI GLI IGNORANTI DEL NORD'ITALIA.LEGGERE PREGO CERCANDO DI COMPRENDERE.
Voi del nord non vi chiedete come mai molti militanti leghisti siano così riconoscenti nei confronti del bossi, esempio su tutti vedi Zaia, chiedersi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica leghisti compresi no vero? sarebbe troppo porsi queste domande vero ?
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL(Luisa Corna) e ricevendo la paga da Dio con un ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

WANNA MARCHI HORROR SHOW.

c'è gente che ha bisogno di tifare le bandiere.... che esse siano rosse, nere o verdi... basta che tifano e si sentono vivi.

Questo accade quando i piccoli uomini tendono di camuffare le proprie pochezze in un'immagine di grandezza: WANNA MARCHI.

Il leader è un incapace che aspira avidamente al potere al fine di esorcizzare la propria inettitudine.
Di cosa è incapace? DI SERVIRE IL PROSSIMO.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 27.06.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

@ Frank A

Ti sei mai pentito di aver lasciato l'Australia?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 27.06.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

*****
[...]

nel nostro paese sono state insabbiate verità atroci, stragi di stato e quant'altro e dietro tutto quello che è successo ci sono stati i fascisti e gli americani che con la mafia hanno dato vita alla nostra "democrazia".

Giulia maggiore-2
*****
------------------------------------------------

Come cancellare la storia con quattro frasi stupide e incoerenti.

Sta a vedere adesso che a fare un mazzo tanto ai fascisti nell'ultima guerra mondiale furono i marziani e non gli Americani.

L'America ha sempre combattuto fascisti e mafiosi, solo dei fascisti mafiosi possono affermare il contrario.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 27.06.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve,
tutte le cose dette in queste pagine sono sorprendenti per quanto lascino la gente indifferente ad una situazione dove non si vuole credere che dipende solo da ciascuno di noi -ma dobbiamo essere uniti per questo- mandare fuori dai palazzi del potere tutta una classe politica marcia e decomposta.
mi chiedo cosa succede se nessuno vota più? i politici in carica se ne devono tornare a casa, o rimangono ad aspettare che qualcuno gli dia il cambio, ed allora una strizzata d'occhio rimette tutto a posto? se qualcuno mi sa dire qualcosa sarò felice, perchè sinceramente sono più che stufo di sentire sempre gli stessi discorsi senza mai mai mai vedere qualcosa di veramente nuovo, sano, perdio, pulito, eccheccazzo...
altrimenti smetiamo di lamentarci e godiamoci questa pletora di mangiapaneaufo, che sono tutti lì perchè noi li abbiamo voluti, e allora ce li ciucciamo..
ho un figlio al quale spiegare perchè la politica è una m...da è semplice, ma non so cosa dire quando mi chiede "e allora perchè non la cambiamo?". l'ipocrisia è il cancro di questi anni.
ah, per la cronaca, sono al lavoro, ed è domenica anche per me..'fanculo..

MAR COMUNE 27.06.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto con Schopenhauer e cio'che dice a proposito dell'immutabilita' del carattere, uno stronzo nasce stronzo, se diventa leader si circonda di stronzetti e muore da stronzo. Non ci piove.

D'altronde anche Voltaire dice: lasceremo il mondo altrettanto stolto e malvagio di come l'abbiamo trovato arrivandovi.

Parafrasando sempre Schopenhauer:

....per questo la vita di ogni uomo, nonostante tutte le variazioni che provengono dall'esterno, e'interamente attraversata dallo stesso carattere che egli possiede e si puo'paragonare ad una serie di variazioni sullo stesso unico tema.

....un povero sciocco rimarra' sempre un povero sciocco e un ottuso imbecille rimarra' un ottuso imbecille fino la fine dei suoi giorni.

Siamo quindi sempre all'ESSERE ed AVERE.

Noi siamo purtroppo dominati dall'AVERE e ne hanno eletto il leader supremo, degli sciocchi, supportato appunto da chi non riesce a vedere piu' in la dell'AVERE, e credetemi questi sciocchi sono un'immensita'.

"Quante cose ci sono di cui non ho bisogno! -
diceva Socrate.

Noi abbiamo quella ricchezza interiore che ci fa vivere bene anche senza AVERE - magra consolazione, quando lo "sciocco" fa e dispone,
visto che lo sparuto gruppo che noi costituiamo
non ha le armi necessarie per combattere il deterioramento della societa' dovuto all'AVERE.

Possiamo solo opporci con costanza e abnegazione,
cercando in tutti i modi di limitare i danni, piu' che per noi, per i nostri poveri posteri.

....il suo vuoto interiore, l'insulsaggine della sua coscienza, la poverta' del suo spirito lo spinge a ricercare la compagnia formata da gente come lui, similis simili gaudet....(Schopenhauer)

Il guaio e' quando riesce a imporsi, lui e i suoi simili, come compagine governativa.

C'e' poco scampo a questo punto, rendiamoci conto quindi che sostenuto dalla grande massa com'e', si puo' sperare soltanto nel gran dottore TEMPO, inesorabile nei suoi giudizi e nel "momento max"
del carico di rottura dovuto ai suoi errori.

Cheers. Frank

Frank A 27.06.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Circolo all’Unanimità ha approvato:

La Leadership ammala chi non ce l'ha.
E chi la rifiuta.

Letto, approvato e sottoscritto il 27/06/2010

Presidente, Il Vero Capo della P2
Vice Presidente, Malpietro
Portavoce, Scantalmassi
Tesoriere, Polli Nella Loggia
Il Segretario, Alex

Saluti

Circolo Vizioso Commentatore certificato 27.06.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe ma come dice Nanni Moretti le PAROLE CONTANO!
Non so cosa intendi esattamente per "leader" ma se dai un'occhi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Leadership forse capirai che non è mai esistito nella stora dell'uomo e probabilmente non esisterà ancora per molto tempo un'organizzazione umana priva di leaders.
Il M5S esiste perché TU lo hai concepito e ne hai consentito la nascita e TU SEI un leader, volente o nolente, che piaccia o meno.
Non nego che il M5S potrebbe forse proseguire anche senza di te, ma senza la visibilità che tu dai...DIO come la vedo lunga!!!!
Martin Luther King, JFK, Ghandi, Madre Teresa, Falcone, Borsellino, ERANO leaders, Gino Strada, Tu, Di Pietro, Obama, Serracchiani, ognuno a suo modo SIETE leaders!
Erano e siete TUTTE MERDE???????????
Scusa ma nemmeno nell'ex URSS si è mai pensata una simile stupidaggine.
Capisco cosa vuoi forse dire, non abbiamo bisogno di furbetti e di capetti e di capi-bastone, ma al contrario ABBIAMO UN FOTTUTO BISOGNO DI LEADER CON I CONTROCOGLIONI!!!!!!!
E in Italia al momento scarseggiano!

LE PAROLE CONTANO BEPPE! LE PAROLE CONTANO!!!!!

Marco R., GRUGLIASCO Commentatore certificato 27.06.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Il leader può considerarsi come meglio crede, sarà una sua personale opinione, sono invece coloro che stanno loro intorno a fare la differenza. Al ritorno dal Sud Africa, gli azzurri hanno trovato tifosi che li hanno insultati o ignorati (cosa è peggio?).Nel '68 io ero una bambina, eppure ricordo che in televisione facevano vedere ragazzi contestatori che lanciavano uova alle signore impellicciate e ingioiellate che andavano alla Scala. E poi c'è l'episodio di Napoli milionaria (ricordo bene? perchè è parecchio che non vedo questo film per cui chiedo scusa se ho sbagliato il titolo) con Edoardo de Filippo che consiglia agli abitanti del quartiere la famosa 'pernacchia' da eseguire al passaggio del signorotto del quartiere (o del palazzo). Cosa farebbero i nostri 'leader' se si trovassero ogni mattina qualcuno che in un modo o nell'altro gli ricorda chi sono in realtà?

maria b., cosenza Commentatore certificato 27.06.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, anche se non hai manco mezza palla, e infatti mi avete censurato il commento, puoi gentilmente farci sapere a chi ti rivolgi senza nasconderti? Grazie

Max Ros Commentatore certificato 27.06.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, mi rendo conto che le palle non sono un attributo in tuo possesso, ma potresti spiegare precisamente con chi ce l'hai?

Max Ros Commentatore certificato 27.06.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.06.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è il 27 del mese, sicuro che i legaioli sono in fila da Romaladrona per riscuotere il loro stipendietto

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo fare il miglior uso possibile del tempo libero.

Gandhi

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 27.06.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lingua inglese ha il vantaggio di essere concisa.

E' per questo che si usa tanto il termine "leader", spesso a sproposito.

Perchè si è leader non solo politici, ma di una classifica, di uno sport, in ambito commerciale o finanziario.

Una cosa giusta è stata comunque detta: tutti si sentono "leader", e lo dimostrano fregandosene di norme, leggi e divieti.

E si arrabbiano pure se qualche leader superiore a loro glielo fa notare.

Anche Grillo viene definito "leader" del dissenso.

A quanto pare, dunque, anche lui sta nel mucchio.

Grassi M. 27.06.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Bossi, a proposito della richiesta di Brancher di usufruire del legittimo impedimento,: “Mi sembra poco furbo chiedere il legittimo impedimento subito, è come mettersi al muro per farsi sparare”

Quindi la larva umana(?)non ritiene vergognosa la richiesta ma ci tiene a sottolineare l'errore nella tempestività a presentarla.

Con una ciurma di delinquenti nel suo partito,a questo punto non potrà neanche permettersi più di dare del mafioso al nano meneghino...


Franco F. Commentatore certificato 27.06.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quando qualche lekkakulo del nano afferma che sei troppo volgare, è falso.

Per me è il contrario, sei troppo poco volgare, dovresti mandarli a fanculo piu spesso.

Ma come possiamo accettare che un pregiudicato appena nominato ministro per la rimozione del chewing gum dall'asfalto, si appelli gia al legittimo impedimento?

Come possiamo accettare che " l'alto Colle" si indigni per questo impedimento...se è stato proprio l'alto Colle a firmarlo come ministro.....

Beppe, ci siamo rotti i kokones,

grazie per quello che fai, ma dobbiamo dare di piu....anche noi che non siamo leader, dobbiamo diventare tutti leader di noi stessi...

e mandarli insieme a te perennemente a fanculo.

Massimo

massimo l., milano Commentatore certificato 27.06.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri io ero allo sbarco della Nave dei diritti proveniente da Barcellona Invece, te Grillo eri li per imbarcarti per un'altra destinazione,ma qualche foto te l'hanno fatta e così farai la tua bella figura! Ma la figura che hai fatto con me e con chi se accorto di tutto ciò è un'altra.......Forse ti eri già scritto il pezzo sui leader e per ironia del caso proprio oggi lo pubblichi sul blog,mi sorge il dubbio,che tu sia masochista, perchè sono sicura che chi come me ,oggi leggerà il pezzo ..."ti manderà a fanculo!"

simona buonamici 27.06.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ @ @ @ @

Per accedere al Il Fatto Quotidiano on line

Pagina abbonati, cliccare su login per entrare nella pagina personale.

Poi a destra su Archivio PDF > cerca> scarica

silvanetta* . Commentatore certificato 27.06.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Certe volte mi assale la fantasia di immaginarmi come sarebbe stata l'America dopo, se Al Capone fosse riuscito ad andare avanti impunito ancora per anni, se non lo avessero sbattuto in galera.

Poi, in fondo, dico a me stesso che non c'è da lavorare troppo di fantasia.
Basta guardarsi intorno oggi in Italia: si fa meno fatica ed il quadro è, purtroppo, proprio realistico, anzi reale!

rosario v. Commentatore certificato 27.06.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

(Guy de Maupassant, da Bel-Ami) «dei gesuiti repubblicani o dei liberali di dubbia natura che, praticando uno scaltro equilibrismo tra i partiti estremi, spuntano come funghi in cima al letamaio fumante del suffragio universale».
Purtroppo, il problema non sono loro, ma NOI. Che prima di votare dovremmo frequentare dei corsi di "sopravvivenza" per difenderci dagli inganni di questi imbonitori e distinguere i problemi reali da quelli inventati a bella posta, le persone serie dai ladri, dai pagliacci, per riconoscere e combattere gli interessi occulti delle lobbies, per liberarci dalle ideologie che ci impediscono di scegliere chi è più valido, più fattivo, chi sa meglio risolvere i problemi, a prescindere dal colore che veste.

Raffaele B., Napoli Commentatore certificato 27.06.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Odio sia i "leader" che i "lader" (che sono spesso uniti nella stessa persona): preferisco i Lieder (di Schubert e di Schumann).

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 27.06.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Denunciarono il racket, imprenditori napoletani in miseria: «Le istituzioni ci hanno abbandonati»
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201006articoli/56224girata.asp

panino A. 27.06.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Se un leader si impegnasse invece per porre al centro dell'iniziativa politica il TAGLIO DEI COSTI della POLITICA sarebbe la salvezza di questo Paese. Ma anche in questa occasione di crisi se ne parla poco e niente essendo la Casta molto COMPATTA a difendere le proprie posizioni (dx e sx). Bersani si chiede cosa ci rimette Berlusconi e cosa il bidello dalla manovra prossima ventura. IO GLI CHIEDO COSA CI RIMETTONO LUI E I SUOI COLLEGHI!!!!. I loro stipendi andrebbero agganciati a quello medio europeo, il benefit quale la pensione dopo SOLO 30 MESI abolita, aboliti i viaggi gratis, i rimborsi NON DOCUMENTATI, i portaborse (4000 euro mese, ce l'ha o no non conta) etc... Ma, soprattutto il numero di chi vive di politica (450.000 persone) che sperperano a c...o i soldi dei contribuenti, va drasticamente ridotto (- 50% dal parlamento, - 50% dai consigli regionali e comunali, - 100% dalle province, - 100% dalle circoscrizioni e comunità montane etc...). Il risparmio non è solo ottenuto dai minori stipendi erogati, ma dalle infinite spese INUTILI o AD PERSONAS proposti da questi politicanti per le proprie clientele che finalmente non ci sarebbero più. Esempio: il cliente del politico che in barba al rispetto dell'ambiente si fa la villetta su una collinetta e chiede ogni infrastruttura pubblica possibile gratis e magari è pure evasore fiscale. Perchè nessuno (e tantomeno Bersani) propone queste cose?

Chiara Mente Commentatore certificato 27.06.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come fanno gli italiani a votare per gente come quella che ci governa?

a chi si fa questa domanda chiederei se resta nelle loro memorie traccia della nostra storia dalla guerra ad oggi.

credo di no, altrimenti non vi fareste questa domanda.

nel nostro paese sono state insabbiate verità atroci, stragi di stato e quant'altro e dietro tutto quello che è successo ci sono stati i fascisti e gli americani che con la mafia hanno dato vita alla nostra "democrazia".

le intercettazioni? ma veramente credete che sia questo il pericolo più grande della nostra "democrazia"? non avete capito che fanno emergere solo quello che serve loro per le loro guerre di potere? quello che non dobbiamo sapere non lo sapremo mai.

giudici che tacciono, che sanno e tacciono! giudice priore, lei sa benissimo cosa accadde quella notte nei cieli di ustica ma continua a tacere... un missile, una bomba, un cedimento strutturale... c'erano esercitazioni militari... no, non c'erano esercitazioni militari... ma per quanti decenni vi continuerete a far prendere per il culo???

del terrorismo in italia ormai resta memoria solo del terrorismo rosso... i giovani figli degli ignoranti italiani credono che tutti i morti e tutte le bombe di quegli anni sono opera delle BR...

eppure la verità è lì... su internet c'è tutto, ma non si ha la curiosità di sapere, perché l'arroganza dell'ignorante non si fa domande...

ci hanno avvelenato, hanno distrutto il paesaggio di questo paese, l'economia, il lavoro. ma ancora niente. cosa devono farci perché finalmente arriveremo a liberarci di loro? non lo posso immaginare, visto tutto quello che ci hanno fatto fino ad oggi e visto come tutto è stato cancellato come per magia dalla memoria di questo "popolo".

mi fate pena.

http://www.strano.net/stragi/stragi/crono/indcro.htm

qui avete la cronologia della strategia della tensione. dal 1942 al 2002. per quanto riguarda le BR sapete tutto, non vi servono link.

spero che un'eruzione spazzi via questo popolo di servi

Giulia maggiore-2 Commentatore certificato 27.06.10 11:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A garanzia, all'idraulico, chiedo la fattura dettagliata dei lavori fatti, che controllavo durante il corso d'opera e che ho regolarmente quietanzato.

Senza andare ad alti livelli politici, rendiamoci
conto, come nel quotidiano vivere ci sono tanti ostacoli per cattiva gestione, arroganze varie, speculazioni,lungaggini che ci procurano danni senza poterci tutelare adeguatamente e nei tempi giusti. Regole, interpretate, imposte ad uso e consumo proprio; non per essere rispettate. Contratti con clause tranello. Chi agisce nel rispetto e lo pretende, viene visto e trattato
da intruso, da alieno. A "riflettere" lasciamo
siano solo gli specchi??????????????????????

Gigliola

GIGLIOLA MAZZALI Commentatore certificato 27.06.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

IO ODIO CHI PARTEGGIA!

leggi sotto.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 27.06.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/cronache/10_giugno_27/Se-gli-uomini-di-legge-copiano-Dan-Brown-messori_e3fa122a-81be-11df-98f9-00144f02aabe.shtml

che schifo, il giornalista vittorio messori è mantenuto dal vaticano e gli viene permesso di scrivere queste vomitate sul corriere, almeno ci mettessero un articolo di replica!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 27.06.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENTITE DA CHI VIENE LA PREDICA. ESEMPIO DI GIORNALISTA DISSOCIATO DALLA REALTA´: DA UN INNOCUO ARTICOLO SULLE VACANZE IN ALBANIA SUL CORRIRE.IT DI OGGI

Non è un Paese per schizzinosi. Interessarsi all’Albania e decidere di passarvi una vacanza significa avere lo spirito del viaggiatore. Curioso, disponibile, non perfezionista. Con queste premesse, è ok. Andate a scoprire una terra che nasconde rare bellezze: il mare trasparente, le spiagge incontaminate, le foreste, i fiumi, le montagne, i siti archeologici. --->Certo, il paesaggio urbano che sta intorno cresce disordinatamente, con cementificazione selvaggia. È il limite dello sviluppo delle giovani e deboli democrazie. <----

CON QUELLO CHE SUCCEDE ANCHE SOLO IL FATTO DEL GIORNO DI BRANCHER, NON E´ RIDICOLO SENTIRSI UNA GRANDE DEMOCRAZIA?????

MA VA FANCULO!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono incredibili!!!
Usano qualsiasi sistema per perpetuare lo stato di disinformazione e di ignoranza degli italiani, anche boicottare lo sviluppo e la diffusione di internet a favore della "TV ARANCIA MECCANICA"
da:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/e-tu-navigherai-con-dolore/2129762

"L'anno scorso qualcuno aveva lanciato l'allarme: un esperto come Francesco Caio, in un rapporto commissionato dal governo, aveva scritto infatti che la banda larga mobile era a rischio saturazione e che era urgente liberare nuove risorse nello spettro delle frequenze radio per stare dietro all'esplosione della domanda. Il governo, però, ha fatto orecchie da mercante. A differenza di quanto già avvenuto in Norvegia, Svezia, Finlandia, Olanda, Germania e Danimarca, non ha liberato ulteriori frequenze. Né ha fissato il termine per effettuare l'asta attraverso la quale dovrebbero essere assegnate, come hanno fatto Francia, Regno Unito e Svizzera. La linea politica, in Italia, è poco sorprendentemente quella di privilegiare le emittenti televisive, invece degli operatori a banda larga, nella destinazione delle frequenze."

Francy V. 27.06.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

ma;non sò cosa si possa commentare su questo
che scrivi oggi,leader = capobastone? no,=
accentratore? no,= opportunista? no,eletto? forse
rappresentante? forse,comunque uno che sia
l'immagine del pensiero,della voce,e del programma 5 stelle ci vuole come del resto lo sono i vari Favia,se poi tu vedi di tentativi di utilizzo del movimento a scopi personali,be allora quelli vanno denunciati sensa giri di parole con nomi,cognomi,e fatti, del resto
la filosofia è uno conta uno,nessuno sconto.
sarà una mia impressione ma da un po di tempo
leggo e vedo una certa stanca,e questo è un
peccato perchè io ricordo che nei sondaggi
le 5 stelle sono al 3% non male come percentuale,
interessante per proseguire,credo.

galletti claudio 27.06.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO I PROBLEMI IN QUESTO PAESE SONO TANTI!
QUELLO PIÙ EVIDENTE E' LO SMARRIMENTO DEGLI ITALIANI PER TANTI ANNI ASSISTITI DA FINANZIAMENTI A PIOGGIA DEGLI AMERICANI PER LE LORO BASI MILITARI.
FINANZIAMENTI MASCHERATI DA POSTI DI LAVORO, RICERCA STRATEGIA ETC.
SUDDITANZA IN CAMBIO DI LAVORO.
NEGLI ANNI 80', IL TOP, DOVE C'ERA LA SENSAZIONE DI SERENITÀ TOTALE, DOVE TUTTI SEPPURE IN AFFITTO STAVAMO BENE!
BEH IN QUEGLI ANNI SCIMMIOTTAVO GLI YANKEE PER SENTIRCI COME LORO, LIBERI!.
IL SOGNO AMERICANO PER NOI ERA L'AMERICA!
IL FASCISMO ERA LA VERGOGNA NAZIONALE.
ORMAI UNA BRUTTA PARENTESI.
IO AVREI FATTO COME I TEDESCHI, LORO LA VERGOGNA DEL NAZISMO NON L'HANNO MESSA NEMMENO NEI LIBRI DI SCUOLA.
CON LA CADUTA DEL MURO, LA FINE DELLA GUERRA FREDDA E L'UNIONE MONETARIA PER FAR FRONTE ALLO STRAPOTERE DEL DOLLARO USA, L'ITALIA E' TORNATA AD ESSERE LA CENERENTOLA CHE TUTTI CONOSCIAMO.

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 27.06.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Questi non sono LEADER,sono LEDER (ladri in romagna)

Buona domenica a tutti.

maurizio m. Commentatore certificato 27.06.10 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo è uno dei più bei post che abbia letto sul blog, Beppe. Soprattutto nell'ultima parte: "..in fondo è una persona malata..". Resta un mistero il perchè ancora tanta gente si ostini a votare gente così.. Un saluto.

Fabio Bortoletto 27.06.10 10:45| 
 |
Rispondi al commento

.....parole parole parole...
parole parole parole...
parole parole parole...
parole soltanto parole
parole per teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

ciauz italiot acculturao

alessandro a., Italia Commentatore certificato 27.06.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: "Per il G8 probabile
un'azione di Israele contro l'Iran"
Il premier prefigura l'allarmante scenario di un intervento preventivo di fronte al piano nucleare.

La "comare" del G8 dice queste cose per far sembrare che una così grave e drastica decisione sia maturata anche (o soprattutto) al suo decisivo intervento; dato che non lo caga nessuno, ed essendo considerato dai Capi di Governo mondiali per lo più una indecorosa macchietta dal peso politico comparabile all'Isola di Tonga, l'omino non trova di meglio che appropriarsi di cose fatte e/o pensate da altri facendole amplificare dai nano-media ad uso e consumo dei suoi...ehm, tifosi.. (come cazzo li devo chiamare i suoi elettori?)........

harry haller Commentatore certificato 27.06.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal TG1, intervista al Card. Bertone:

Pedofilia in Belgio, l'ira di Bertone.

Il segretario di Stato vaticano condanna le perquisizioni di Bruxelles: «Vescovi tenuti per 9 ore senza né bere né mangiare, neanche nei regimi comunisti, mica sono bambini».

Perché ai bambini é lecito?

Renato S., PISA Commentatore certificato 27.06.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

T H A N K S A F R I C A !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Rustenburg, 23:00
CALCIO, MONDIALI: 2-1 DTS AGLI USA, GHANA AI QUARTI

Il Ghana si è qualificato per i quarti di finale ai Mondiali in corso di svolgimento in Sudafrica. In un match degli ottavi, disputato a Rustenburg, la squadra africana ha sconfitto gli USA per 2-1 dopo i tempi supplementari. Questo l'ordine delle reti: 5' K. P. Boateng, 62' Donovan rig. (U), 93' Asamoah Gyan. Nei quarti il Ghana sfiderà l'Uruguay.
RADIO CAPITAL

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 27.06.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Leggo: Il filmato ufficiale del G8 che ha immortalato tutti gli arrivi delle delegazioni ufficiali in arrivo all'aeroporto di Toronto giovedì sera inquadra una donna con capelli lunghi biondi con un impermeabile chiaro che scende dalle scalette dell'Airbus dell'Aeronautica militare subito dietro al premier italiano. CARISSIMI CONTRIBUENTI ITALIANI, continuiamo sempre a pagare i viaggi e i soggiorni delle mignotte dei nostri importanti politici.

Chiara Mente Commentatore certificato 27.06.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


(AGI) IRAN: ISRAELE ATTREZZA BASE IN ARABIA SAUDITA PER ATTACCO 09:01
IRAN: ISRAELE ATTREZZA BASE IN ARABIA SAUDITA PER ATTACCO

Gerusalemme - L'aeronautica israeliana ha spostato attrezzature e armi in una base in Arabia Saudita per attaccare l'Iran. Il tutto, scrive il Jerusalem Post, sarebbe avvenuto il 18 e il 19 giugno. La base si troverebbe a 8 km dalla citta' nordoccidentale di Tabuk, la piu' vicina a Israele. Due settimane fa il britannico Times rivelo' che Riad, culla del wahabismo sunnita nemico dello sciismo iraniano, ha autorizzato il sorvolo del proprio territorio ai jet con la Stella di David .

RADIO CAPITAL

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 27.06.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

UN PERICOLOSO PRECEDENTE(NON PER NOI)

Brancher va a processo e rinuncia all'immunità.
Il gruppetto-comitiva del premier si è dovuto arrendere.
L'opposizione, il quirinale, la lega, i finiani i blogger hanno vinto.
Questa volta il premier è rimasto isolato con i suoi fedelissimi che farebbero di tutto pur di non rinunciare ai loro privilegi oligarchici.
Si avvia una stagione difficile per il premier perchè c'è un precedente in cui si rinuncia al legittimo impedimento nel momento in cui si sta per varare l'ennesimo lodo alfano.
Apprezzo anche il supporto degli elettori della lega che hanno fatto la loro parte.
Spero vivamente che comincino ad aumentare le forze oneste di questa nazione e ci si renda conto che i vertici del pdl sono macchie indelebili della nostra costituzione.
Avanti il prossimo fino all'atteso processo del buffone.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 27.06.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

FIDEL CASTRO 24 GIUGNO
... dal 20 di giugno, le navi militari nordamericane, includendo la portaerei

Harry S. Truman, scortata da uno o più sottomarini nucleari e da altre navi da guerra con missili e cannoni più potenti di quelli delle vecchie corazzate utilizzate nell’ultima guerra mondiale tra il 1939 ed il 1945, navigavano verso le coste iraniane attraverso il Canale di Suez.

Assieme alle forze navali yankee avanzano le navi militari d’Israele, con armi ugualmente sofistícate per ispezionare quante imbarcazioni partono per esportare ed importare i prodotti commerciali che il funzionamento dell’economia iranina necessita.

Il Consiglio di Sicurezza della ONU, su proposta degli Stati Uniti, con l’appoggio di Gran Bretagna, Francia e Germania, ha approvato una dura risoluzione che non è stata vietata da nessuno dei cinque apesi che esercitano questo diritto. Un’altra risoluzione ancora più dura è stata approvata per accordo dal Senato degli Stati Uniti.

Successivamente una terza, addirittura ancora più dura, è stata approvata dai paesi della comunità europea e tutto è avvenuto prima del 20 giugno, cosa che ha motivato un viaggio urgente del Presidente francese, Nicolás Sarkozy in Russia, hanno detto le notizie, per incontrare il capo dello Stato di questo poderoso paese, Dmitri Medvédev, con la speranza di negoziare con l’Irán ed evitare il peggio.

Adesso si tratta di calcolare quando le forze navali degli Stati Uniti e d’Israele si dispiegheranno di fronte alle coste dell’Iran, unite lì alle portaerei e alle altre navi militari nordamericane che montano la guardia in questa regione...

BERLUSCONI 26 GIUGNO

Iran: Berlusconi, ritiene probabile reazione di Israele

G8- Il premier Berlusconi ha detto che, di fronte al fatto che l'Iran "non garantisce una produzione pacifica del nucleare i membri del G8 sono preoccupati e ritengono assolutamente probabile una reazione anticipata israeliana". (RCD)

COME GIA' PREANNUNCIATO...LA GUERRA ALL'IRAN SI FARA'!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 27.06.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento


(AGI) USA: GAFFE SICUREZZA, BIMBA 6 ANNI IN BLACK LIST TERRORISTI 07:00
USA: GAFFE SICUREZZA, BIMBA 6 ANNI IN BLACK LIST TERRORISTI

Washington - Alyssa Thomas ha 6 anni ma il ministero per la Sicurezza Usa l'ha inserita nella lista dei sospetti terroristi. Non solo. 'Ci restera'', hanno detto i funzionari del dicastero - senza fornire alcuna spiegazione - ai genitori. Questi hanno infatti protestato dopo essere stati fermati dagli imbarazzatissimi addetti alla sicurezza dell'aeroporto di Cleveland. Alla fine la piccola e' salita a bordo e da allora ha continuato a volare malgrado l'intransigenza di Washington .

RADIO CAPITAL

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 27.06.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Parole SANTE!!!!
Speriamo solo che questa vergogna finisca presto, ma proprio perchè ognuno di noi vale uno, la responsabilità di ciò che sta accadendo e accadrà è e sarà anche nostra!
Forza Beppe Grillo, non mollare MAI!
VIVA IL MOVIMENTI 5 STELLE!!!!

Gaspare Noto 27.06.10 09:49| 
 |
Rispondi al commento


(AGI) M.O.: DOPO FIGURACCE CAPO MOSSAD NON OTTIENE PROROGA 07:00
M.O.: DOPO FIGURACCE CAPO MOSSAD NON OTTIENE PROROGA

Gerusalemme - Il governo israeliano ha negato una prooga di un anno al capo del Mossad, Meir Dagan per gli ultimi insuccessi. Dagan, alla testa del Mossad dal 2002, dovra' lasciare fra tre mesi dopo l'assassinio a gennaio di un membro di Hamas a Dubai in cui i suoi agenti entrarono nell'Emirato con passaporti falsi di Gran Bretagna, Australia, e Irlanda. La sua posizione non e' migliorata dopo il blitz contro la Freedom Flotilla in cui sono morti nove attivisti turchi .

RADIO CAPITAL

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 27.06.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

OT

E' piu' di UN ANNO che ho scritto alla Sig.ra Alfano, a De Magistris ed alla Sig.ra Borsellino per una vicenda molto grave e DOCUMENTATISSIMA a seguito della quale una persona ha perso la vita , documentata al punto che la stssa Presidenza della repubblica ha chiesto un parere al Csm sulla vicenda , che non e' mai arrivato dopo anni...

In piu' di 1 anno da NESSUNO DEI 3 NEANCHE UNA PAROLA DI RISCONTRO , cosi' per umanita ' e solidarieta'.....

Ho scritto anche al blog della Sig.ra Alfano, con conferma di ricezione , niente , postato vari commenti, che tra l'altro non sono mai molto numerosi, NIENTE DI NIENTE , come non esistere e sono anni ed anni che stiamo lottando.....

Ma non dovrebbero rappresentarci, specie quando i nosri diritti vengono platealmente negati????

Francsca parodi 27.06.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

sonia alfano e demagistris devono scegliere, o movimento o idv, è una scelta netta quanto il bianco e il nero, è molto semplice

mondo pollo 27.06.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO BLOG.

APPENA MISTER B RIENTRA IN ITALIA INCAMICIATELO E PORTATELO AL MANICOMIO CRIMINALE.

mario l., bari Commentatore certificato 27.06.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Lader, ancora una volta hai fatto fare una figura di merda all'Italia!
Infatti sei stato l'unico cafone ad aveva le mani nelle tasche dei pantaloni!
Aveva paura che "il passero solitario" scappasse!!! hahahahahahaha!!!!Fatti processare buffone internazionale!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 27.06.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento

si chiamava KIM SUNG IL (qualità reperimento informazioni sopraffatto dalla voglia di urlare come sempre; sei un buon moralizzatore, serve molto. non andrai da nessuna altra parte)

andrea baggio 27.06.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento

"le due bisacce"

Sonia e Luigi ci stanno DEGNAMENTE rappresentando in Europa a Strasburgo; grazie anche a loro gli europei stanno ricominciando ad avere qualche stima di noi italiani; non si perdono una seduta, sono sempre in prima linea....l'accusa che fai di "leaderismo" mi sembra del tutto INGIUSTIFICATA, e tante volte vediamo e castighiamo i difetti degli altri e non i nostri.
Beppe, hai imparato a scuola la favoletta di Fedro "Le due bisacce"?
"Giove ci impose due bisacce: ci mise dietro quella piena dei nostri difetti e davanti, sul petto, quella con i difetti degli altri. Perciò non possiamo scorgere i nostri difetti e, non appena gli altri sbagliano, siamo pronti a biasimarli."

Beppe, ti posso dire che dietro la schiena hai una "bisaccia" grossa così? e anche perciò mi sono staccato dalla Lista "Fano a 5 stelle" dopo aver contribuito a fondarla?

Hai avuto il merito di aver "smosso" le coscienze di centinaia di migliaia di italiani ( anche urlando "Italiani!" dal palco...) e ora rischi, o stai guastando, tutto.

Ettore, ex "amico di beppe grillo"

Ettore M., Fano Commentatore certificato 27.06.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto anche il buon Grillo scrive "caxxate".
Non è che non ci vogliono i leader, ci vogliono i BUONI LEADER, purtroppo ne abbiamo molto pochi, questa è la mia opinione (sempre che sia consentito, perche spesso pare il contrario).
Ci vogliono dei buoni leader perchè noi, popolo, siamo in grandissima parte dei pecoroni imbranati, che si accorgono che stanno precipitando nel burrone quando ormai ci sono dentro. Le pecore hanno bisogno di un "buon pastore", ce lo dicono da duemila anni, purtroppo nella Storia ne abbiamo visti molto pochi.

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 27.06.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Lader ha nominato Brancher perchè, in dialetto emiliano,vuol dire "prendere a piene mani".
Dio li fa e poi li appaia!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 27.06.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


IL LIBRO "I PAPI E IL SESSO"
Storie di pontefici gay, pedofili, sposati, incestuosi, perversi.


È cronaca di tutti i giorni: Santa Madre Chiesa non digerisce insinuazioni sulla condotta sessuale dei suoi membri, servitori di Cristo. «Pettegolezzi», «calunnie», «infamie»: c’è però chi a questa versione non ha mai creduto, e chi, dopo aver saputo, non potrà più crederci. Eric Frattini torna a sfidare la Chiesa con un saggio documentatissmo e sconvolgente, in cui sfilano secolo dopo secolo i sommi pontefici e i loro indicibili vizi: almeno diciassette papi pedofili, dieci incestuosi, dieci ruffiani, nove stupratori. E poi, nonostante continue condanne dell’omosessualità, del matrimonio e del concubinato tra religiosi, decine di pontefici sposati, omosessuali, travestiti, concubinari, per non parlare dei sadici e dei masochisti, dei voyeur eccetera eccetera: inimmaginabile quanti fra questi siano stati perfino canonizzati. «Nessuna religione al mondo ha mai dibattuto tanto l’intimità sessuale come il cattolicesimo» scrive Frattini, e nessuna ha mai imposto altrettanto dettagliatamente i suoi codici di comportamento: ancora oggi, tolleranza zero verso le coppie di fatto, l'aborto, la contraccezione e la fecondazione assistita. Ebbene, dalle Sacre Scritture a Benedetto XVI, benvenuti nell’epopea sessuale della Chiesa cattolica.

mario l., bari Commentatore certificato 27.06.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento

vi riesce scaricare "il fatto quotidiano"?
io non riesco a fare login, da 404 pagina non trovata.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.06.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi

http://www.losbarco.org/2010/02/20/appello-beppe-grillo-sbarco/

anib rome 27.06.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il leaderismo italiano, esaltato, inventato, trasformato, ingigantito da berlusconi, grazie alle sue TV, è la moda italiana della classe politica , non si salva nessuno, neppure il presidente della circoscrizione che appare gui giornali locali, rilascia intervista, si è messo in carriera, disposto a tutto, fuorchè a lavoarare sul serio.
Ne conosco molti di questi a casa mia e guarda caso moltissimi sono della pseudo finta falsa sinistra, gentaccia opportunista e senz'anima, ma di sinistra.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.06.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento


Gli avvocati sottolineano di aver ricevuto mandato da Brancher di far valere il legittimo impedimento in quanto pensava fosse suo dovere, almeno nel primo periodo di mandato, di dare un impulso determinante a quelle riforme di cui il paese ha bisogno e che il governo chiedeva di velocizzare.

Hei Brancher ma a chi ca----o vuoi darla a bere?!!!

mario l., bari Commentatore certificato 27.06.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ancora sviluppi nelle indagini dell’inchiesta sul G8 e sulla “cricca” dei Grandi eventi. Il cardinale Crescenzio Sepe, indagato per corruzione, sarebbe disposto a collaborare con i pm di Perugia. Il suo legale Bruno Von Arx ieri, 25 giungo, è andato a colloquio nella procura di Perugia con i pm Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi in cui avrebbe ribadito la disponibilità del cardinale a un interrogatorio ma molto probabilmente in una sede più “neutra”. I magistrati, però, hanno focalizzato l’attenzione su un’altra tranche di indagini: quelle che riguardano dei documenti nascosti e sottratti alla documentazione sequestrata a Diego Anemone.

Si pensa, infatti, che la segretaria di Anemone, Daniela Degan, prima di dare agli inquirenti i faldoni contenenti le tracce delle attività di Anemone (in particolare sulle violazioni edilizie presso il Salaria Sport Village) abbia sottratto e nascosto alcuni documenti che proverebbero una “società di fatto” tra lo stesso Anemone e Angelo Balducci. I pm, dunque, sono alla ricerca di questi fogli scomparsi.

L’inidizio che ha messo gli inquirenti su questa pista è stata una telefonata intercettata tra Stefano Gazzani, il commercialista che i pm definiscono “uomo chiave della gestione delle imprese Anemone” e la segretaria di Anemone. La telefonata risale al 18 luglio 2009: Gazzani è preoccupato per quello che i documenti i sequestrati potrebbero svelare, ma la Degan lo tranquillizza: “Ho scelto io il materiale da consegnare…”, dice. E i pm in queste parole leggono un’implicita ammissione di aver nascosto gran parte della documentazione.

“Sospettiamo che durante i primi passi delle diverse inchieste ci sia stata un’intensa attività per nascondere le prove delle loro complicità” spiegano a Perugia, come riportato da La Repubblica.
LE INTERCETTAZIONI SONO MOLTOOOOOOOO IMPORTANTI!!

mario l., bari Commentatore certificato 27.06.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Bocchino chiede a berlusconi di impedire a Brancher di avvalersi del leggittimo imopedimento perchè richierebbe di affossare una buona legge per salvare il premier dall'accanimento giudiziario che non gli permetterebbe di fare affari ed andare a puttane a suo picamento.
Berlusconi, autore unico dellinfantike inbroglio, tace e va al G8 coin una nuova verginella innamorata del suo piccolo fascino di ometto racchio.

cesare beccaria Commentatore certificato 27.06.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro lettore,
inizia la tua domenica avvilendoti o sollazzandoti (a seconda del tuo livello di sopportazione dei coglioni che ci governano)con due PRIMIZIE ADNKRONOS:
1) Alfano: "Sogniamo GLI STATI UNITI D'EUROPA" (Ma per favoreee!!!);
2) Maroni: "La mozzarella è stata inventata in Padania" (Quest'uomo è il Ministro degli Interni, vi rammento in breve alcune sue funzioni: è a capo del Dipartimento della Pubbllica Sicurezza (Polizia), di quello per le Libertà Civili e l'Immigrazione, della DIA (!!!???), è componente della Corte Suprema di Difesa ecc... ecc..) (Da mettersi le mani nei capelli!)

Mitja Karamazov Commentatore certificato 27.06.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Nella legge inglese c'è scritto
che non puoi ricavare profitti dai tuoi crimini.
Come la mettiamo con l'Italia?
(E. b.)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

un dicorso sui leader è irrilevante visto che quello che conta sono le idee e le soluzioni ai problemi, quindi l'ascolto di chi studia le cose del mondo e sa dare risposte e progetti veri ed efficaci. In questo senso il MOVIMENTO CINQUE STELLE promette molto bene

mondo pollo 27.06.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento

a Toronto G8 o P 8 ? Gtande spreco di apparati per non concludere nulla, autogratificarsi, i nani mondiali.
Legenda G grandi
P piccoli

cesare beccaria Commentatore certificato 27.06.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno Blog!

qualcuno mi sà dire cavoli è andato a fare il buffone più oddiato degli italiani al G8?

Bisogna avere poca vergogna per essere di questa destra farabutta che regala soldi alle banche e poi chiede sacrifici a sua popolazione.

Bisogna avere poca vergogna ma 5 volte è arrivato al potere questa merda di tipo!

5 volte! aggggggggg vado a la costa con miei amici dalmati

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

per Beppe
Certo che una Nazione ha bisogno di cittadini, ma
questi devono essere uniti, consapevoli..in Italia purtroppo non è così, ANZI...e, quei pochi
consapevoli, spesso hanno appena il tempo e le energie per procurarsi la pagnotta...
Beppe,MoVimento 5 *****, Travaglio,Sonia, Luigi, Di Pietro,P.V.,Ricca e altri..,
noi,una parte consistente di cittadini,sognava,
sperava in un Movimento Grande,Forte, abbiamo sostenuto tutte queste persone e gruppi di persone
con il blog di Beppe, ognuno di noi ha fatto la
sua piccola personale campagna pubblicitaria per
le Europee, per gli abb. al F.Q., per la manif. del
NO B.Day, per le elezioni Regionali,incitando gente ad usare il computer (troppa gente guarda solo la tv, porco cane),passando copie del F.Q., portando gente a sentire Beppe nelle piazze...insomma si è
cercato di svegliare quante più coscienze possibili e spesso ci si è riusciti, poi...quando
quando la speranza comincia a diventare un po meno solo speranza..niente ognuno per i cavoli
propri, coi propri siti, blog ecc..e noi.. su questa tastiera ci moriremo!
Forse non ci vorrà un leader, come dici, ma
ci vuole tanta gente unita, è INDISPENSABILE.
Certo, si è fatto MOLTO, ma rispetto alla gravità della situazione, e al poco tempo..che corre, non basta. Questi gruppi UNITI potrebbero fare molto di più, la casta si unisce per in.....ci meglio, anche quando si odiano, certo che non vogliamo
essere come loro è ovvio, ma è proprio unendoci in un Grande Movimento che possiamo mettergli un po di sgaggia ai zozzi ladroni del nostro paese e del futuro dei nostri figli e nipoti..
OK, nessun leader, anche se TU sei acclamato a FUROR DI POPOLO, ..ma..forse..sarà mica proprio questo che impedisce l'unione di tutti questi gruppi di persone??................mah!
ciao Beppe, comunque, sempre.. Grazie!!

anib rome 27.06.10 07:48| 
 |
Rispondi al commento

"Risulta si tratti di Federica Gagliardi, già collaboratrice della Polverini durante l'ultima campagna elettorale nel Lazio. Raccontano i bene informati in Regione che il Cavaliere la incontrò per caso tre mesi fa, ne sia rimasto favorevolmente colpito, e l'abbia fagocitata immediatamente nel suo staff governativo. Il balzo a Toronto, cui seguiranno le puntate in Brasile, a Panama e (così pare) ad Antigua, consacra la fulminea ascesa della giovane Federica".

Ma vaffanculo; perchè ogni zoxxxla che lo "ispira" viene messa sul conto dei contribuenti,
invece che sul suo,???

harry haller Commentatore certificato 27.06.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Crdo proprio che Antonio Barbagallo e Nando da Roma abbiano ragioni da vendere.
Basta esagerare nel fare i "puri": in questo modo non si va da nessuna parte.
Sonia Alfano e De Magistris sono dalla nostra parte.
E lo studio legale 5 stelle è FONDAMENTALE per difenderci e attaccare.
Muoviamoci!
Gabriele

gabriele manarini 27.06.10 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese ha bisogno di legalità a partire dai politici e non di improvvisati ministri per sfuggire alla legge! Devono essere processati TUTTI e marcire in GALERA le galere non devono esistere solo per i comuni cittadini che vivono fuori dalla CASTA!!!!!!!!!

anna maria zamparelli 27.06.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

LORO SANNO CHE IL VOSTRO CERVELLO PUO' ACCUMULARE E RICORDARE SOLO POCHE INFORMAZIONI ALLA VOLTA !
PERCIO' VI BOMBARDANO DI CAZZATE QUOTIDIANE ........E LORO RUBANO DEVASTANO E AMMAZZANO IN PACE ...

robert langdon 27.06.10 07:08| 
 |
Rispondi al commento

SE LO STATO NON E' IN GRADO DI AMMINISTRARE LA GIUSTIZIA ALLORA E' DOVERE DEL POPOLO !!

ITALIA = GARAGE OLIMPO

robert langdon 27.06.10 07:00| 
 |
Rispondi al commento

FERRARESI.......... I NOMI DEGLI ASSASSSINI DI FEDERICO ALDROVANDI LI SAPETE TUTTI !!!

ALMENO TOGLIETEGLI IL SALUTO QUANDO LI INCONTRATE !!

robert langdon 27.06.10 06:49| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI FERRARESI CON UN PO' DI DIGNITA':

IL 18 GIUGNO LA MADRE DI FEDERICO ALDROVANDI SARA' IN TRIBUNALE PER RISPONDERE DI DIFFAMAZIONE DAGLI ASSASSINI DEL FIGLIO !!

FERRARESI CHE VOLETE FARE ?? RIMANERE A SUBIRE COME PECORE MALATE O REAGIRE UN MINIMO ??

robert langdon 27.06.10 06:45| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE BAVAGLIO

bandanax vignette, Milano Commentatore certificato 27.06.10 06:12| 
 |
Rispondi al commento

Però!Le pecore hanno bisogno del pecoraio!

Aldo Leoni 27.06.10 05:51| 
 |
Rispondi al commento

...E IL NEGRETTO DI SI' E NO 30 KG MASSACRATO E RESO CIECO DA UN OCCHIO DA UNA DECINA DI VIGILI URBANI DI PARMA BEN NUTRITI A TORTELLINI ?? CHE FINE HA FATTO ?? GLI AGUZZINI SONO BEN DIFESI DAL SINDACATO E ANCORA IN SERVIZIO O SONO NEI PARCHI A SPACCIARE COCAINA ??

OGGI A LUI DOMANI A VOI !! PIU' SI DIMENTICA E SI LASCIA PERDERE PIU' LE POSSIBILITA' AUMENTANO CHE DOMANI NELLA MORSA CI SIATE VOI !!....NO IO NO ..PAGO TUTTE LE MULTE !!

robert langdon 27.06.10 05:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UVA, ALDROVANDI E GLI ALTRI MORTI AMMAZZATI GRATUITAMENTE DALLA POLIZIA....CHE FINE HAN FATTO ??

E LA DIAZ ?? TUTTI A CASA CON DOPPIO STIPENDIO !!

MEMORIA CORTA NEH !?!?

robert langdon 27.06.10 05:30| 
 |
Rispondi al commento

quando 2 anni fa hamas e olp si sono massacrati per i soldi "umanitari" a vicenda a centinaia con donne e bambini .....nessun panciafichista itagliano ha detto beo !!

solo merda...vihanno messo in testa solo quello che vogliono loro ! per continuare il saccheggio in pace !!

robert langdon 27.06.10 05:21| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO ASPETTIAMO IL LEGHISTA FOCOMELICO DI TURNO CHE DICA: "MA CHE TI HAN FATTO I PRETI POVERINO, HANNO INCULATO ANCHE TE DA BAMBINO??"

SE NON TOCCANO DIRETTAMENTE TE PUOI TRANQUILLAMENTE FREGARTENE E CONTINUARE A SCORREGGIARE MOZZARELLE BLU SUL SOFA' DI MAMMA' " !!

robert langdon 27.06.10 05:10| 
 |
Rispondi al commento

Quindi dobbiamo aspettarci che alle prossime elezioni amministrative, tutti gli eletti consigliere dei Movimenti 5 Stelle lasceranno il posto ad altre persone? E' così?
E che gli attuali eletti non si proporrano per altre cariche, tipo governatore di regione? mmm ... lasciatemi dubitare in proposito.
Ma almeno lo hanno ben capito, loro, questo concetto? Se sì, complimenti, significa che qualcosa di buono si sta facendo.
Io però sono dell'idea che alle prossime elezioni si dirà: ah ... ma guardate quanto è stato bravo X del Movimento 5 Stelle di Y, è necessario ripresentarlo perché ha lavorato bene etc...

Luigi 27.06.10 05:09| 
 |
Rispondi al commento

ALL'ITAGLIANO MEDIO IL FUTURO NON E' MAI INTERESSATO ! LA SUA ATTIVITA' PREFERITA E' STARSENE SUL SOFA' A INGURGITARE MOZZARELLE BLU (CHE NON INGRASSANO !!) A CERCARE DI RUTTARE E A SCOREGGIARE GAS LETALI !!

QUANDO SI SVEGLIERA' SI TROVERA' IN PARADISO CON SAN PIETRO NUDO CON L'UCCELLO DRITTO !!

robert langdon 27.06.10 05:02| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che c'è un G 8 15 20 ecc ecc, appare questo manipolo di persone chiamato black block o come diavolo si chiamano. Sono forse compari dei governi partecipanti?
Una sorta di clack al contrario, tanto per far vedere che esistono tendenze di pensiero diverse e violente?
La rappresentazione è sempre la stessa, qualche manganellata, vetrine rotte, qualche macchina rivoltata, ma niente di più.
A pensare male, si fa peccato?

roberto m. Commentatore certificato 27.06.10 05:02| 
 |
Rispondi al commento

"SEGNALA COMMENTO INAPPROPRIATO" 5 CLICK DA DIFFERENTI NUMERI E SPARISCI !!

CI SONO CENTINAIA DI PRETI PEDOFILI CHE 24ORE SU 24 STANNO SUI BLOG FASTIDIOSI A CLICCARE !!

OKKIO GRILLO E' UN'ARMA A DOPPIO TAGLIO !!!

robert langdon 27.06.10 04:51| 
 |
Rispondi al commento

"LA PEDOFILIA ESISTE SOPRATUTTO AL DI FUORI DELLA CHIESA".........SI' MA NON E' COPERTA E PROTETTA !!

PEDOFILI AL MURO !! UN VERO CANCRO PER LA SOPRAVVIVENZA DELLA SPECIE UMANA !!

robert langdon 27.06.10 04:45| 
 |
Rispondi al commento

N'ANTRO LUOGO COMUNE PER IMBECILLI:

"PACE AD OGNI COSTO".....COME PUO' ESSERVI PACE SENZA GIUSTIZIA E LIBERTA'??

QUANDO UNA CRICCA DI CRIMINALI LADRONI CON INVESTIMENTI "NEL GRANDE SATANA AMERICANO" VUOLE LA TENSIONE PERPETUA CON ISRAELE E TI IMPEDISCE DI LAVORARE PER RICEVERE MILIARDI DI "AIUTI UMANITARI" DA INVESTIRE IN CONTI NEI PARADISI FISCALI ??

robert langdon 27.06.10 04:42| 
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA STRONZATA SIRINGATAVI NEL CERVELLO:
"CHE BRAVI I MISSIONARI CHE PORTANO CIBI E VESTITI AI BIMBI NEGRETTI DELLA FORESTA AFRICANA" !!

LE MISSIONI CATTOLICHE SONO AUTENTICI COVI DI PEDOFILI E DI TRAFFICO DI ORGANI INFANTILI !! DECENTRATI SENZA TESTIMONI SENZA PROTESTE !!

QUANDO UNA ONG LAICA (CON RAGAZZI E RAGAZZE CHE VERAMENTE VOGLIONO AIUTARE SENZA CHIEDERE CONVERSIONI IN CAMBIO, SENZA VOLER CAMBIARE CULTURE MILLENARIE PER UN PIATTO DI RISO ANDATO A MALE ..) APRE VICINO AD UNA MISSIONE CATTOLICA DOPO UN PO' DEVE SLOGGIARE, LE POLIZIE LOCALI AL SOLDO DEL BUON MISSIONARIO GLI RENDE LA VITA IMPOSSIBILE ....(MIA ESPERIENZA PERSONALE IN ZAIRE)

robert langdon 27.06.10 04:37| 
 |
Rispondi al commento

UN'ALTRA SOLENNE STRONZATA PER AGNELLI AL MACELLO: "NESSUNO TOCCHI CAINO" !!
LASCIATE CREPARE ABELE IN PACE !!

robert langdon 27.06.10 04:26| 
 |
Rispondi al commento

LA PEDOFILIA E' ADDIRITTURA PROMOSSA NEL CLERO ESSENDO UNO DEI PILASTRI DEL SATANISMO !!

POSSIBILE CHE SE CE N'E' UNO BUONO NEL CLERO SIA ALL'OSCURO DI QUESTO ORRORE ?? E NON NE ABBIA SCHIFO E NON LO DENUNCI ??

robert langdon 27.06.10 04:24| 
 |
Rispondi al commento

IL FATTO E' CHE VI HANNO RIEMPITO LA TESTA DI MERDA DI LUOGHI COMUNI (CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA !! E' UNO.... PERCIO' LASCIATELI SACCHEGGIARE IN PACE) ...(TANTO I POLITICI RUBANO IN TUTTO IL MONDO....E DUE), (PORGI L'ALTRA GUANCIA ...E TRE)ECCC..

robert langdon 27.06.10 04:19| 
 |
Rispondi al commento

"PER MANTENERE SANA UNA DEMOCRAZIA OCCORRE UNA RIVOLUZIONE CON TANTO DI GHIGLIOTTINE ALMENO OGNI 15 ANNI"

THOMAS JEFFERSON (2' PRESIDENTE AMERICANO PADRE DELLA DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA E DELLA COSTITUZIONE AMRICANA) NON KARL MARX.

robert langdon 27.06.10 04:09| 
 |
Rispondi al commento

....GLI UFFICIALI DELL'ESERCITO A CHE SERVONO ??

A VUOTARE I MAGAZZINI DALL'OLIO D'OLIVA EXTRAVERGINE, LE FORME DI PARMIGIANO ECC....E VENDERLE AL MERCATO NERO !!

SIAMO IN ITAGLIA O NO ??

robert langdon 27.06.10 03:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ max stirner


hai ragione Max!

Mi sa proprio che questa volta ci stanno riprovando sul serio.

http://www.mobilitanti.it/dettaglio/110443/nessuno_tocchi_i_blog


E io che perdo tempo a leggere qualche post!

Ma che razza di cazzate si scrivono in questo blog, a cominciare da quello sui leader.

Nessun leader!
Ognuno e' il leader di se stesso!
Il "cittadino" e' il leader!

Cioe' ANARCHIA TOTALE!

Allora a che cazzo servono gli ufficiali nell'esercito! Decidono i "soldati cittadini":
"andiamo all'attacco? No. Si. Va beh! vedi tu. Io sono il leader di me stesso e quindi faccio come mi pare."

E chi cazzo dovrebbe decidere in tutte le cose?
Il cittadino?

Ma va a fan culo!

Un lettore 27.06.10 02:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi sono Sbattezzato.
E finalmente non faccio più oarte del male, perchè penso Bene. Senza che nessuno mi induca al trattamento Barbarico dell' appartenenza col marchio fin da piccolo.
Via nche il cellulare, la carta di scredito, via il calcio, quello, eccetera eccetera.
Viva il paese dove vivo il Siam.

Hanno Rubato L' Italiaaaaaaaaaaaaaaa


*****
star, ci sei? sto sentendo un pò di musica country. mi fa venire i brividi. è una delle poche cose che mi piacciono degli usa.
sì, lo so che è considerata l'espressione del più bieco conservatorismo di destra. ma che te devo dì, a me me piace!!

liliana g., roma
*****
-----------------------------------------------

Una delle poche cose ... perche' ne conosci poche, magari?

Vedi che hai dei pregiudizi? Non tutto il country e' del piu' bieco conservatorismo di destra.

Per esempio le Dixie Chicks avevano criticato pesantemente Bush mentre erano in tournee in Inghilterra e hanno subito un calo di vendite pauroso.

Le tre "chicks" sono pura espressione della sinistra Americana piu' bieca.

E fanno country.

http://www.ilike.com/artist/Dixie+Chicks?src=onebox

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 27.06.10 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SANNO FARE NIENTE !!!!!!!!!!!!!

Il Tar sconfessa la Gelmini
La “riforma” con i tagli da otto miliardi non era pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, quindi non aveva valore di legge

A due mesi dal nuovo anno scolastico l’incertezza nella scuola è massima

Da "Il Fatto" quotidiano di oggi,
27 giugno 2010
TUTTO DA LEGGERE !

rosario v. Commentatore certificato 27.06.10 02:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

** RETTIFICA AL MIO COMMENTO PRECEDENTE **

( ^__^ Meno di 48 ore )

Approvato: sui siti internet le rettifiche vanno pubblicate entro 48 ore - Podcast

http://internet.civile.it/internet/visual.php?num=68885


I leader ci sono sempre stati e sempre ci saranno. Quello che si deve mettere in discusione è la qualità di un leader. Un esempio fresco fresco è il peccato di presunzione di Lippi comme ct della nostra nazionale di calcio: http://www.moheta.it/?p=423
kisses

Jessica M., Pordenone Commentatore certificato 27.06.10 01:45| 
 |
Rispondi al commento

...Ma no! Un Leader può anche esistere.
Fa parte della nostra vita la presenza di qualcuno, come Voi tutti dite, con molto "karisma". E' normale, ci sono sempre stati
i "leader" ed in tutti i campi.


Adesso non esageriamo, un "leader" è anzi indispensabile in molte circostanze.
Lo stesso Beppe lo è, DiPietro etc etc.
Non è forse stato indispensabile aver
un "leader" come Beppe ? Certamente!

Il punto è un'altro, costui deve essere un
punto di riferimento globale. Deve essere assolutamente trasparente,deve essere alla
altezza degli incarichi a lui attribuiti,
in altre parole, proprio perchè posto su di
un piedistallo deve rendere conto di tutto.
Questo è un "leader"

Notiamo invece che nei Paesi più evoluti non
vengono evidenziati.Evidentemente c'è una
connessione fra leader e Paesi meno avanzati.
Ci sono anche le eccezioni,vedi Kennedy, ma
di solito i leader si sviluppano in territori
meno avanzati culturalmente.

Ad ogni modo ricordiamoci che la Francia è
divenuta quella che è, perchè amministrata e gestita da un grande leader: Charles De Gaulle. Che ha lasciato la sua impronta.
E ci vivono ancora di rendita!

Il tipo di "leader" di cui parla Beppe, è un'altra cosa, e sappiamo anche a che
tipologia si riferisce. Ma è un'altra cosa!
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 27.06.10 01:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=-Py5aPLG348

Another Brick in the Wall

per tutti i nottambuli

liliana g., roma Commentatore certificato 27.06.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

** LA LEGGE BAVAGLIO IMBAVAGLIA ANCHE I BLOGGER **


Editoriale - Nel decreto anti intercettazioni ci hanno infilato
anche l'obbligo di rettifica immediata per i blogger.
Mobilitazione in rete e fuori dalla rete.
di Pier Luigi Tolardo

http://www.zeusnews.com/news.php?cod=12583


@Luca Roma


http://images1.wikia.nocookie.net/__cb20080803185729/nonciclopedia/images/b/bc/Chiuso_per_sfiga.jpg

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 27.06.10 01:16| 
 |
Rispondi al commento

ultimissime

continua la maretta in Piemonte per le firme irregolari di una lista che appoggiava Cota..


e Brancher (la "piccola questione nazionale" cpme l'ha definita quello da camicia di forza) si arrende e il 5 luglio si presenterà all'udienza!!!

alé, buonanotte a tutt@ :)

Paola Bassi Commentatore certificato 27.06.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti per il delirio sull'eliminazione dell'Italia.
Sai chi è un leader,Beppe?
Tu.

alberto fanchini 27.06.10 01:01| 
 |
Rispondi al commento

....parole parole parole...
parole parole parole...
parole parole parole...
parole soltanto parole
parole per teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

ciauz italiot acculturao

alessandro a., Italia Commentatore certificato 27.06.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Il leader

esempi di leader :

Napoleone ...morto in esilio perchè sconfitto
hitler ...morto suicidato perchè sconfitto
Mussolini ..morto appeso perchè sconfitto

Lenin...morto di malattia ...VINCENTE !
Stalin...morto di vecchiaia VINCENTE !
Mao ...morto di vecchiaia VINVENTE !
Castro...vivente e VINCENTE !
Chavez .... "........"

Kennedy ...morto sparato !
Kennedy 2 ...non leader ma sulla via ...sparato!
Martin Luther King ....sparato !
Reagan ...sparato ma non morto ...tacci sua !
Woityla ...."......"..."....."......"...." !!


ps.
dedicato a "Giovanni dalle "bande nere!"

>>>> Beppe, lascia stare i "santi" e gioca con i fanti !!! se no fai figure di "cacca!"


Montino, l’affitto da 360 euro
e lo sconto da matti

Propaganda Fide, il parlamentare Pd e la casa in via dell'Orso
Non c’è colore politico nei palazzi di Propaganda Fide. Destra e sinistra sono condomini nelle sterminate proprietà immobiliari di questa Curia che dovrebbe pensare solo all’evangelizzazione dei popoli e che invece è diventata celebre per i criteri clientelari con i quali gestisce come forte leva di potere il suo immenso patrimonio.
Uno dei casi inediti è quello di un appartamento che si trova in una delle strade più belle di Roma: via dell’Orso, tra Piazza Navona e il Tevere. Esterino Montino. Il parlamentare del Pd, numero due della Regione Lazio nell’era Marrazzo e poi per un breve periodo asceso al ruolo di vicario del governatore dimissionario, è inquilino di un terzo piano nel cuore della Capitale assieme alla sua compagna, il consigliere comunale di Roma del Pd Monica Cirinnà.
Il canone pagato dalla coppia del Pd è irrisorio: 360 euro al mese per un immobile che ne vale 3 mila. http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/23/montino-laffitto-da-360-euro-e-lo-sconto-da-matti/

Gabriele Dotti 27.06.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

ahi!ahi!ahia!ahiaaaaaaaaaaaaa!!
ragazzi, cominciamo a grattarci! il portasfiga planetario è al'opera

Berlusconi: "Per il G8 probabile
un'azione di Israele contro l'Iran"
Il premier prefigura l'allarmante scenario di un intervento preventivo di fronte al piano nucleare.

HUNTSVILLE (Canada) - Di fronte al fatto che l'Iran "non garantisce una produzione pacifica del nucleare i membri del G8 sono preoccupati e ritengono assolutamente probabile una reazione anticipata israeliana". E' un allarmante scenario internazionale quello che scaturisce dalle parole del premier italiano Silvio Berlusconi pronunciate al termine del vertice del G8 in Canada. Sulle tensioni sullo scacchiere mediorientale, secondo Berlusconi, si addensa ora anche l'ombra dell'attacco preventivo di Israele di fronte alla sordità di Teheran ad ogni appello a ridiscutere il piano di sviluppo nucleare.

http://www.repubblica.it/esteri/2010/06/26/news/berlusconi_g8-5182245/?ref=HRER2-1

liliana g., roma Commentatore certificato 27.06.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

punto di riflessione storica!

mecojoni!

me devo leggere le stronzate di un amerikano che
loda un " cosacco " !!!!

DA WIKI si mette in evidenza che tale essere semiumanoide è l'espressione di un nazista-leghista italiota oggi !!!

MERCENARIO AL SERVIZIO DI CHI LO PAGA MEGLIO!!
un lanzichenecco della steppa russa !!!

perchè mai un "americano democratico progressista"
mette in evidenza un SIMILE SGORBIO SUB-UMANO ???

eh eh eh eh !!!!

spiegatelo ai vostri figli!
prima che sia troppo tardi!


Al richiamo del potente, anche ultra settantenne, la donzella risponde sempre con un sì.Che tristezza!

maria rollo 27.06.10 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco tutto questo interesse per una biondina trentenne che ha seguiti il nano in Canada ....

Ho visto filmati di donne che vanno con gli animali ...

La perversione non ha limiti !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sandro, puoi avere anche ragione, ma hai gia' rotto i coglioni. Sei uguali ai testicoli di jeovah con la loro letteratura omnipresente. Hai esagerato, nessuno ti legge piu'.

Walter C. Commentatore certificato 26.06.10 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

star, ci sei? sto sentendo un pò di musica country. mi fa venire i brividi. è una delle poche cose che mi piacciono degli usa.
sì, lo so che è considerata l'espressione del più bieco conservatorismo di destra. ma che te devo dì, a me me piace!!

liliana g., roma Commentatore certificato 26.06.10 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se voleva fare il Leader certi "Avvocati"

li mandava affanculo.

Invece ha mandato affanculo i Grillini.

E' cosi!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 26.06.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sa che Beppe Grillo non vuole fare il Leader

di un bel niente.

Non è mica tanto bello sto post qua.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 26.06.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN LIBRO INTERESSANTE...
Il terrorismo degli Stati Uniti contro Cuba
Titolo originale Terrorismo de Estados Unidos contra Cuba
Autore AA.VV - A cura di Salim Lamrani
1ª ed. originale 2005

Il terrorismo degli Stati Uniti contro Cuba è un saggio di diversi autori, tra cui Noam Chomsky, a cura di Salim Lamrani, del 2005.

Il libro è il frutto di una campagna internazionale condotta dal Premio Nobel Nadine Gordimer e da più di cento deputati laburisti inglesi.
Il curatore di questo volume ha invitato studiosi, docenti universitari, veterani delle battaglie per i diritti civili e giornalisti di fama mondiale a ricostruire la storia del processo, a partire dai fatti relativi alla lunga guerra - non dichiarata - che i governi di Washington stanno conducendo dal 1959 contro l'isola di Cuba.
Hanno aderito all'iniziativa: Howard Zinn, Noam Chomsky, William Blum, Michael Parenti, Piero Gleijeses, Ignacio Ramonet, Leonard Weinglass, Wayne Smith, Saul Landau, Michael S. Smith, James Petras, Jitendra Sharma, Ricardo Alarcón, Gianni Minà, Nadine Gordimer.
Il testo è preceduto da una introduzione di Gianni Minà e da una lunga testimonianza personale di Gabriel Garcia Marquez.

http://it.wikipedia.org/wiki/Il_terrorismo_degli_Stati_Uniti_contro_Cuba

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

La Cina vieta a 2,3 milioni di soldati, il piu' grande esercito del mondo, di bloggare o addirittura aprire blog propri.

Paura di Internet? Certo che si!!!

A quanto pare la convinzione in certi ideali non e' poi cosi' forte e radicata come la dirigenza vorrebbe.

*****
China bans 2.3m PLA soldiers from blogging.

China has banned its 2.3 million soldiers from internet blogging, state media report.

A new regulation prohibits the People's Liberation Army (PLA) from creating websites or blogs, citing confidentiality concerns, the official Xinhua news agency says.

http://news.bbc.co.uk/2/hi/world/asia_pacific/10425910.stm
*****

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 26.06.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei un Grande!!! l'articolo non fa una piega!!
loro non si arrenderanno mai...ma un giorno credimi,lo faranno!!

lorenzo lanzoni 26.06.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

RE M*RDA E'GIA'ARRIVATO A TORONTO.I CANADESI SI STANNO TOCCANDO GIA' I COGLI*NI,NON SI SA' MAI.AL PILOTA DELL'AEREO CHE(PURTROPPO)LO RIPORTERA' INDIETRO DICO:ACQUA E OLIO TUTTO A POSTO?

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 26.06.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

a BUCAREST e TORONTO è scoppiata la rivoltaaaa!!!
ormai l'ipercapitalismo finanziario è alla frutta in tutto il mondo!!!
in ITALIA invece è ancora all'antipastoooo!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 26.06.10 23:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Federica Gagliardi

Ben presto ministro. Di che cosa ?
Si accettano scommesse.

Walter C. Commentatore certificato 26.06.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I leader sono come la merda, attirano le mosche cocchiere, di solito sotto la forma di intellettuali, le loro muse ispiratrici"
Eh no, caro Grillo. Qui casca l'asino.
Condivido tutto, ma CHIAMARE INTELLETTUALI QUEL CODAZZO DI CRETINI CHE SI PORTANO DIETRO I POLITICI ALLE ASSEMBLEE E CON CUI SI CONSULTANO AVIDAMENTE PER PREPARARE LE LORO PROPOSTE&RISPOSTE PRECONFEZIONATE AI TG, E'UN'OFFESA AL MONDO DELLA CULTURA DI CUI FACCIO PARTE.
QUESTA MANDRIA DI GIOVENCHE PRENNEMENTE GRAVIDE DEL LEADER, ANCHILOSATE DALLA PROTRATTA POSIZIONE AD ANGOLO RETTO, NON POSSO DEFINIRSI INTELLETTUALI, MA SOLAMENTE EDULCORATORI DI IDEALI ED OMICIDI DI IDEALI PROGRESSISTI E RESTAURATORI, TESI A RISTABILIRE LA MORALITà, L'AUTOCOSCIENZA, LA SOLIDARIETà E LA LOTTA ALLA CORRUZIONE.

Mitja Karamazov Commentatore certificato 26.06.10 23:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

altre censuracce....

ho capito...sudduto da subito :

-beppe aiutami
-beppe sei il futuro
-beppe sei la luce
-beppe compro tre chili di CD e DVD
-beppe uno conta uno...tra 30 anni saremo un partito...mai arrivato....

pippogaribaldi 26.06.10 22:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brancher rinuncia legittimo impedimento
Ha deciso di acconsentire allo svolgimento dell'udienza del 5/7

(ANSA)

Lo riferiscono i legali: ha deciso di acconsentire lo svolgimento dell' udienza del 5 luglio.
Gli avvocati sottolineano di aver ricevuto mandato da Brancher di far valere il legittimo impedimento 'in quanto pensava fosse suo dovere, almeno nel primo periodo di mandato, di dare un impulso determinante a quelle riforme di cui il paese ha bisogno e che il governo chiedeva di velocizzare'.

silvanetta* . Commentatore certificato 26.06.10 22:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi toccare l'Umberto, che gli è un gra liter. Con la sua bocca storta dal viagra, riesce a non farci pagare una lira di atsse a noi lumbard, alla faccia di voi teruni cumunisti. Cultura, cultura, sogna sogna, Estrellita. Tant mi ci ho il Mercedes 740 e il villino di 3 piani a Cortina, alla faccia tua che fatichi per rivare a fine mese. NOi abbiamo rubato tutto e ora non ce lo riprendete più. Che fate? Vi mettete a piangere? Vi mettete a urlare? Scrivete al presidente del consiglio? Al presidente della camera? Al presidente del sentao? Al presidente della republica? Hahahahaha. Sono tutti dalla nostra parte. Lavoratooooooriiiii. Tiè!

Un lumbard 26.06.10 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il danno è naturalmente quello economico: la spesa eccessiva per un numero eccessivo di persone (senza considerare che per il canone Rai è previsto un aumento). La beffa invece è duplice: prima di tutto quella di non poter vedere l'intera Coppa del Mondo sulla Rai e a poco servono le parole del presidente Garimberti che proprio puntando sulla gratuità offerta dal servizio pubblico aveva cercato di minimizzare la "figuraccia" spiegando che "Non tutte le tv pubbliche europee sono in grado di fare questo". In realtà, spiega bene anche blog.tv, non è proprio così visto che in tutti i grandi paesi europei (peggio di noi è messa solo la Spagna con 24 partite in chiaro invece delle 25 italiane) legare in programma in Sudafrica avranno una copertura su canali free e nella maggior parte proprio per merito delle tv pubbliche.

In più non si può non concordare con quanto dice Aldo Grasso sul Corriere.it e che fa notare come in queste "notti di tenebra" dei Mondiali, in realtà "le più periferiche e provinciali che abbiano mai mandato in onda", il servizio offerto dalla Rai a fronte di una pletora di (del tutto inutili nella maggior parte dei casi) inviati sia oltretutto di pessima qualità. Insomma sono in tanti (praticamente tutti), la Rai spende un patrimonio per averli li a seguire molto meno della metà degli incontri (in totale sono 64) e in più le trasmissioni sono scadenti. Senza considerare che in Italia han lasciato solo Maurizio Costanzo (cioè: Maurizio Costanzo!) e Giampiero Galeazzi a litigarsi il microfono come due comici male assortiti e "scalcinati" in diretta da Piazza si Siena, accompagnati da un volto e un nome storico del giornalismo sportivo ma che di certo non "ringiovanisce" le "Notti Mondiali" di Roma: Paola Ferrari. Molto, ma molto meglio i programmi di RadioRai!

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 26.06.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento

L'istruzione e la formazione
sono le armi più potenti
che si possono utilizzare
per cambiare il mondo.

(Nelson Mandela)
*******************************************
Ecco perchè stanno massacrando
la scuola, la ricerca, il cinema,
la stampa.

Ecco perchè abbiamo il Grande Vate
Sandro Bondi al Ministero della Cultura.

Ecco perchè abbiamo la Gelmini
al Ministero della Pubblica Istruzione.

...Al Partito del Fare è sufficiente evitare che si cambi l'Italia.

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 22:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

per TINAZZI
ma non solo

non so se ti può interessare questa petizione lanciata da Libertà e giustizia

'Mai più alle urne con questa legge'
(restituire potere al cittadino)


http://www.libertaegiustizia.it/2010/06/21/mai-piu-alle-urne-con-questa-legge/

Paola Bassi Commentatore certificato 26.06.10 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scriveva il quotidiano Libero tempo fa che la Rai avrebbe inviato in Sudafrica ben 100 dipendenti tra giornalisti, tecnici e operatori contro i 70 di Sky e con la non piccola differenza che mentre la tv di Rupert Murdoch avrebbe coperto (e copre) l'intero Mondiale, la tv di stato avrebbe trasmesso (e di fatto trasmette, ma solo per il beneficio di chi possiede un televisore, visto che il servizio streaming del sito rai.tv quando gioca la nazionale non funziona minimamente) solo le partite dell'Italia più "la miglior partita della giornata". Il tutto a fronte di una spesa di ben 2 milioni di euro (la concorrente ne spende la metà!) nonostante i conti in viale Mazzini non tornino mai e siano perennemente in rosso.

E chissà se la "spedizione africana" avrà scatenato una "lotta intestina" fra colleghi per aggiudicarsi un posto in prima fila, al freddo, ma comunque sotto il cielo aperto del Sudafrica. Di sicuro a loro sembrerà di aver vinto una mezza lotteria, a noi molto meno. Anzi: esattamente il contrario. Come dire, oltre il danno pure la beffa.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 26.06.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono del parere che nessuno può sentirsi
"superiore" se non è circondato da leccapiedi
pronti a prostrarsi al suo cospetto.

Ergo la responsabilità del fatto che in giro
ci siano persone che si arrogano il diritto
di prevaricare sugli altri è di coloro che
sono disposti a rinunciare a pensare con il
proprio cervello delegando gli altri a farlo
al posto loro.

Ognuno dovrebbe fare una propria Rivoluzione
personale trattandole, come dice Beppe, da persone
malate di mente quali sono.
Si tratta di persone mediocri, non use a porsi domande sul senso della vita, mancanti della "pietas" verso i propri simili, persone vuote dentro che non ricordano mai che su questa Terra siamo di passaggio e siamo assolutamente insignificanti di fronte all'Universo.

Le persone con un grado di coscienza più elevato, sono sempre state anche le più umili.

Ma all'italiano medio mediocre è sufficiente
essere nominato capo di un condominio
per sentirsi "importante"!

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presto ricorrera' il secondo anniversario della perdita di un grande personaggio dell'era moderna, il premio nobel per la letteratura del 1970:

Aleksandr Isaevič Solženicyn.

http://it.wikipedia.org/wiki/Aleksandr_Isaevi%C4%8D_Sol%C5%BEenicyn

Ottima seppur un tantinello lunga l'opera letteraria che lo rese famoso al mondo:

Arcipelago Gulag

http://it.wikipedia.org/wiki/Arcipelago_Gulag

Una lettura da non perdere.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 26.06.10 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI TEMA DOVUTO

Di FONDAMENTALE IMPORTANZA, per chi sentisse la mancanza di un NOTO GURU del KAKKIO, e suoi ARRUOLATI, prego recarsi alla pagina di cui al Link qui sotto POSTATO

Tra le comparse ed attori al momento in Palinsesto, l'ultra ASFISSIANTE **RINO NAPOLI DOC**

http://forum.chatta.it/politica/8038075/re-sud-africa-di-rilevante-valore-simb.aspx?p=0

Il mondo PSICOPATICO dei PARLAMENTARI FANNULLONI BLOGGARI e FORUMISTI, in altra fibrillazione

Arduo, NASCONDERSI in Rete e tenere VIVO un BLUFF e COMMEDIA contro-beppe e suoi lavori, commettendo REATI quotidiani per accedere alla Rete

E PANTALONE, prima o poi optera' per il FORCONE

Ne ha da sempre, ogni diritto in uno Stato (NON) di Diritto, (vedasi BLACK BLOC e Macelleria Messicana) ma di FINZIONE, RECITE e squallori dalla parte peggiore del Paese

La INDULTATA (ed altro) dal povero On Mastella, tra i tanti..UN SUCCUBE

Mario Mori Commentatore certificato 26.06.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Magari non sarà Saviano
ad avere scoperto la Camorra
ma abbiamo ben capito
chi è che intende
coprirla di nuovo.

(Il Vernacoliere)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi al G8 di Toronto
al seguito una nuova collaboratrice

Alcune voci la indicano in Federica Gagliardi, già membro del comitato di Renata Polverini, 28 anni, un passato da modella, e un soprannome legato alla sua avvenenza: "Barbie". E ora sarebbe il nuovo capo della segreteria del
Segretario generale della Regione Lazio. Galeotto fu proprio un incontro elettorale, al termine del quale il premier rimase colpito dalla giovane ragazza dello staff di futuro presidente della Regione e chiese che gli venisse presentata. Da lì, in pochi mesi, il gran salto al G8 di Toronto. Ma a che titolo partecipa al summit?

La Gagliardi -fanno sapere dalla delegazione italiana- aveva espresso la richiesta di far parte di una missione internazionale.

anch'io esprimerei la richiesta di far parte di una missione internazionale. troverò qualcuno che me l(a) appoggia?
mah, non credo, non mi hanno mai soprannominata barbie, neanche a 28 anni. sì, ogni tanto qualche cecato mi gridava "a bbbona!" per strada, ma non era mai la persona giusta

liliana g., roma Commentatore certificato 26.06.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tempo ha il suo fascismo:

Se ne notano i segni premonitori
dovunque la concentrazione di potere
nega al cittadino la possibilità
e la capacità di attuare ed esprimere
la sua volontà.

A questo si arriva in molti modi,
non necessariamente col timore
dell'intimidazione poliziesca,
ma anche negando o distorcendo
l'informazione, inquinando la giustizia,
paralizzando la scuola, diffondendo
in molti modi sottili la nostalgia
per un mondo in cui regnava
sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza
dei pochi privilegiati riposava
sul lavoro forzato
e sul lavoro forzato dei molti.

(Primo Levi)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che poi anche il Leader di se stesso.
Bisogna vedere bene che tipo è.

Nel Dubbio:

Meglio non averne proprio. Compreso se stessi.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 26.06.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento


IL CANCRO DEI PARTITI

il partito , tutti i partiti , per come sono composti , per come sono organizzati , finanziati , gestiti devono continuamente in tutte le loro aree organizzative esprimere dei LEADER , intorno al dio supremo , capo , sia nano , sia moscio , sia nuovo , sia scemo e via via gli altri leader nella PIRAMIDE DI TUTTI GLI ATTIVISTI DEI PARTITI.

All'interno dei partiti ci sono vari livelli di leader a seconda del livello di consigliere comunale , provinciale , nazionale o di struttura

I livelli di fedelta' sono garantiti da :
VOTO DI SCAMBIO
FAVORI
RELAZIONI

L'obiettivo è sempre solo uno : PORTARE VOTI , PORTARE VOTI E GIOCARSELI NELL'AMBITO DELLE COALIZIONI .

i PARTITI hanno i soldi che derivano dalla tangente di legge e dal fatto di amministrare il potere.

Da qualche anno i partiti hanno scoperto LA RETE .....TUTTI. Si sono inseriti in questa ; in questa FINANZIANO sotto banco eventi , cavalcano temi , ispirazioni , copiano programmi, indicono E PAGANO MANIFESTAZIONI.

Forti della morte DEL VOTO UTILE per una legge elettorale truffa , i leader combattono per assicurarsi l'appoggio DEL CAPO BASTONE .....che gli assicuri una posizione favorevole in lista PER ESSERE ELETTI.

5 PERSONE ELEGGONO E ELEGGERANNO IL PARLAMENTO ; inutile teatrino PERCHE' i deputati non hanno un mandato dai cittadini , MA DAL LEADER ASSOLUTO.

Per questo scrivono libri , intervengono in televisione , occupano la rete , si agitano in proclami ....in iperattivismo
di comunicazione , MA SPESSO NON FANNO UN XAZZO
per il mandato ricevuto , ma lavorano SOLO PER ALIMENTARE LA PROPRIA LEADERSHIP NEL PARTITO e farsi strada per tre motivi:
1) non hanno un programma vincolante
2) nessuno che li possa cacciare a calci in culo
3) nessun interesse a rompere i veri equilibri di potere interni al partito

IL VIRUS DEI PARTITI HA UN SOLO ANTIDOTO : LE 5 STELLE.

se qualcuno ha altre alternative si faccia avanti.....

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 21:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un cosiddetto"LEADER"di solito

é una persona con un forte ascendente

sugli altri e dotata di notevole"KARISMA".

Il"KARISMA"é,secondo il sottoscritto,

un dono naturale e non sempre una qualitá,

dipende da chi ne viene"baciato"alla nascita.

Dunque da ben distinguere da attitudini e capacitá

intellettive e lavorative o altre qualitá umane.

Una persona con molto"KARISMA"non é detto che

debba essere anche un buon medico o ingegnere

o qualsiasi altra cosa si voglia...

Purtroppo la storia recente e passata ne sono un

disastroso esempio...

Sono completamente daccordo col post di oggi,

soprattutto sul fatto che ognuno dovrebbe valere

uno per evitare che qualcun´altro dotato di piú

"KARISMA"e non proprio onesto possa pensare,

appoggiato da molti,

di valere qualcosa in piú e per questo meritare

un"POSTO MIGLIORE"nella societá.

Meglio un ottimo medico,

magari timido o antipatico e scorbutico

che salvi qualche vita,

che un simpatico"NANETTO"o"PELATONE"!

OGNUNO VALE SEMPRE UNO CON TUTTE LE SUE BUONE

O CATTIVE QUALITÁ!

Grazie e buona Ricerca di"LEADER"

a tutti.

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 26.06.10 21:57| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

più che una ladership abbiamo una leadershit

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 21:41| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Socrate così esemplificò quali qualità deve possedere l'uomo che si occupa attivamente della cosa pubblica, l'uomo politico.

Socrate sosteneva che esso doveva essere un uomo ineccepibile sotto l'aspetto morale e che ad esso spettava l'onere della cura dell'anima della collettività.

La vera essenza della virtù politica secondo il filosofo, si realizza non tanto con la mera decisione di pochi sulle regole da adottare per la pubblica convivenza in società, ma piuttosto sul ragionamento comune di codesta società su come partorire il bene comune.

Se è vero che l'uomo inteso come essere sociale realizza appieno se stesso nella sapienza del vivere in società, sta al politico indirizzare l'uomo in questo percorso di identificazione.

Ciò il politico lo può ottenere solo dando il buon esempio a livello morale, quindi con il suo comportamento che deve essere scevro da ogni possibile sospetto.

E' importante anche sottolineare il concetto di politica intesa come servizio alla collettività piuttosto che servizio a se stessi, e come sia essenziale per essere in grado di servire la collettività nel modo migliore , il grado di preparazione del politico.

Rispondendo ad Alcibiade che gli chiedeva quale sia la qualità essenziale di un buon politico, Socrate così precisava " il buon politico è colui che rende migliori i Cittadini" .

Fa impressione quanto attuale sia il pensiero socratico, considerato che la scelta dei vari ministri o sottosegretari è effettuata in base al peso politico e correntizio, piuttosto che in base alle loro reali attitudini e capacità, in barba a alla meritocrazia tanto agognata da Socrate.

Giorgio O. Commentatore certificato 26.06.10 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agoravox.it/Pomigliano-e-la-questione-del.html

Un'articolo che condivido e che si allaccia un po' a quello che sostenevo io relativamente ai "lavoratori schiavi" dei call center.

Il lavoro inteso come quello svolto da noi anziani, sta finendo, un po' già lo sospettammo quando furono introdotti i computer nei posti di lavoro, un computer fa il lavoro di almeno tre persone, i macchinari lo fanno per un numero più elevato di persone nelle fabbriche.

A cosa stiamo andando incontro?

cettina. .., isola Commentatore certificato 26.06.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie agli studi di Sociologia che ho fatto, ho letto un libro molto interessante: si chiama "Massa e potere".
Qui si sostiene che, in fondo, la gente, se non è completamente massa, ha sempre bisogno di un leader che la guidi e, a volte, che la comandi.
Sono d'accordo, in parte: noi tendiamo sempre di più a delegare le decisioni, sia importanti, sia non importanti, per poi lamentarci in seguito se le conseguenze di ciò sono disastrose.
Per togliere dai "posti di potere" certe persone, dovremmo diventare massa.
Il problema è che è semplice a dirlo, ma estremamente difficile a farlo.

Riccardo Giuliani 26.06.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Bene,
Finalmente un post per me.

Allora, sui singoli punti

- Leader di se stessi, può non bastare. Mi parebbe una Leadership un tantino inconcludente. E poi non è il caso di essere troppo severi con se stessi.

- Le Elezioni si possono aggirare. Un vero Leader va in carica per acclamazione.
Sono anni che va cosi...

- Ci si può assentare dal Lavoro solo se si lavora. Ma un Leader di lavoro fà solo il Leader.
E quindi non si assenta mai. Sarebbe come assentarsi da se stessi. Il che è impossibile.

- La Leadership ammala solo chi non ce l'ha.

Un mio vecchio copyright.


Saluti

Il Vero Capo della P2 Commentatore certificato 26.06.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Un bravo leader, razza ormai estinta, sacrifica la propria vita per il bene comune.

Si circonda di gente capace, magari prende nel suo staff uno o due filosofi, accetta consigli, segue l'andamento delle cose, cerca di trovare soluzioni ad ogni intoppo che trova nel cammino, ma procede tenendo sempre a mente l'obiettivo del "bene comune".

Quello che adesso abbiamo è solo un corpuscolo di manager di se stessi, che hanno a cuore solo un obiettivo: l'interesse personale.

C'è chi lo fa per cautelarsi da eventuali problemi giuridici, il nostro premier, chi, invece, per aumentare le proprie ricchezze, i tanti che ruotano intorno al premier.

Per tanti altri c'è l'obiettivo di raggiungere quello che è un lavoro, si fa per dire, che ha come vantaggi uno ottimo stipendio a vita e bonus a profusione.

E con la crisi economica che ci attanaglia è come vincere una lotteria.

La politica è sporca, lo è sempre stata, e il potere è una delle mete più ambite dall'uomo sin dalla sua apparizione sulla terra!

cettina. .., isola Commentatore certificato 26.06.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Nonno Giorgio Napisan che sonnecchiava tra le braccia di Morfeo ha dato un forte segnale di RIGETTO della nomina di un IMPRESENTABILE nominato da un altro PIU' IMPRESENTABILE -ovvero,sua bassezza fecale- a mini-STRO.zo-che si avvale dell'illegittimo impedimento per EVITARE di recarsi in tribunale e farsi processare.

"Similia cum similibus",
ma noi non ne possiamo PIU'.

Il vaso è colmo e va svuotato subito, magari gettando loro addosso tutta la "emme" che con grande disprezzo, in nome di una parola impronunciabile, stanno quotidianamente inondando il suolo d'Italia.
E la Lega ha chiuso il forum per non far scrivere le proteste di coloro che fingono di non sapere i Lega-MI tra Brancher e lo stesso Calderoli, proprio in merito all'affare Fiorani di Antonveneta.
I Legaioli non sanno a fanno finta di non sapere che il processo Antonveneta per Bossi è una bomba a orologeria.Brancher c’è rimasto impigliato con un rinvio a giudizio per appropriazione indebita e ricettazione mentre la posizione di Calderoli, accusato di ricettazione,è stata archiviata l’8 febbraio.
Ma una parte dei soldi di Brancher,
BRANCA, BRANCA, BRANCA,
Lader, Lader, Lader!
Li ha presi pure l'odontecnico.

Che DENTI!
Con i "fiorini" di Fiorani!

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 20:39| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che prima o poi riusciamo a mandarli tutti a casa a calci nel culo

domenico pucci (tremens), Santa teresa gallura italia Commentatore certificato 26.06.10 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe

forse ho capito che intendi
e però, come scegli l'idraulico?
sulle Pagine gialle? mmm..rischi..
e allora chiedi consiglio alla vicina o al portiere
poi magari succede che a loro ha fatto un buon lavoro e tu invece non sei del tutto soddisfatta, però il passaparola è importante..
idem per il meccanico, o dentista, ecc.
scegli una persona di cui, anche se solo per sentito dire, ti fidi di più..

Poi è chiaro che se l'idraulico o il meccanico o il dentista si intrattengono in convenevoli e anziché lavorare e ti fanno perdere trempo, non va bene

per quanto.. due paroline - che so, guardi che ora devo rompere il muro, guardi che devo sostituire questi pezzo, vede è consumato - non ci sta male

io detesto quelli che non spiegano niente

in Politica DEVONO spiegare quello che stanno facendo, ma poi via, meno Ballarò meno Porta a porta e via a guadagnarsi la pagnotta! (pure ben ripiena)

Paola Bassi Commentatore certificato 26.06.10 20:21| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Ancora sviluppi nelle indagini dell’inchiesta sul G8 e sulla “cricca” dei Grandi eventi. Il cardinale Crescenzio Sepe, indagato per corruzione, sarebbe disposto a collaborare con i pm di Perugia. Il suo legale Bruno Von Arx ieri, 25 giungo, è andato a colloquio nella procura di Perugia con i pm Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi in cui avrebbe ribadito la disponibilità del cardinale a un interrogatorio ma molto probabilmente in una sede più “neutra”.

CAPITO RAGAZZI IL CARDINALE PRIMA DICE DI ESSERE TRANQUILLO ADESSO VUOLE UNA SEDE PIU' NEUTRA......

..........UN CONFESSIONILE FORSE?!!!!

mario l., bari Commentatore certificato 26.06.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Silvio(Rodriguez) è tornato

Pedro de la Hoz

“Credo che abbiamo fatto un buon lavoro e ci sentiamo bene per averlo fatto”, ha dichiarato Silvio Rodríguez al suo ritorno a L’Avana, dopo circa un mese trascorso negli Stati Uniti e prima a Puerto Rico, paesi in cui ha offerto diversi concerti.

L’ultimo spettacolo del cantautore in territorio statunitense si è svolto a Orlando, in Florida, nel Bob Car Center, con le stesse caratteristiche dei concerti precedenti, con temi antologici del suo repertorio e canzoni del suo più recente disco “Segunda cita”.

Silvio ha espresso il suo desiderio di condividere con il pubblico un pezzettino della sua vita...

In una dichiarazione alla stampa, prima del termine della sua turnée, l’autore di “Unicornio”, ha detto che: “L’eliminazione del blocco degli Stati Uniti contro Cuba apporterebbe cambi nell’Isola, ma non cambi nel sistema politico, perchè la maggioranza della popolazione cubana riconosce che il socialismo ha garantito la giustizia sociale che significano sanità ed educazione gratuite, nelle difficili condizioni di un paese del Terzo Mondo con il peso del blocco”. (Traduzione Granma Int.).

http://www.granma.cu/italiano/cultura/26jun-silvio.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Emergency: riapriremo l’ospedale a Lashkar-gah

http://temi.repubblica.it/micromega-online/emergency-riapriremo-lospedale-a-lashkar-gah/

=================


Quando si ha solo voglia di operare bene, non esistono ostacoli insormontabili.

cettina. .., isola Commentatore certificato 26.06.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Poi, da qualche tempo, l'Italia si è specializzata in scegliersi più dei LADER che dei leader.

E i lader cercano di fare "cupola" facendo somigliare certe strutture (sia private che, purtroppo, anche pubbliche) più dei troiai che delle organizzazioni civili.

L'altra tipologia di diciamo "leader" da evitare è la tipologia del tipo Morfeo, quelli per intenderci alla Montezuma, famoso nella storia per aver fatto fare agli spagnoli arrivati dal mare il bello e il cattivo tempo, col risultato di distruggere il futuro del proprio popolo.

In quel caso, motivi religiosi e motivi di stoltezza individuale furono deleteri.
Ma già la prevalenza dei primi, il guardare al mondo e alal realtà con occhi foderati di preconcetti e di pregiudizi, è più che sufficiente a portare un popolo alla catastrofe.

Noi possiamo accampare esempi storici rilevanti, come la stoltezza di un re (anzi di un mini re) che lasciò che il fascismo prendesse il sopravvento per ragioni di "utilità politica", al che seguì una distruzione quasi totale di un paese, perchè i leader (sopratutto quelli tirannici, quelli che devono sempre dimostrare giornalmente di "avercelo duro") sono portati facilmente a non riuscire a fermarsi per tempo, a seguire l'onda, a non riuscire a non dare sfogo ai propri istinti, ai propri preconcetti, a non ritornare sulle proprie posizioni, a strafare, a tirare sempre e comunque avanti sino al baratro.

Persino nel caso odierno, chi si circonda di banditi non riesce a fermarsi, deve continuare su questa strada perchè gli altri banditi esclusi hanno potere di ricatto e normalmente si chiedono: "perchè lui si e io no", e giù a pretendere impunità anche per se.
E' una china senza possibilità di risalita autonoma.
Solo una spintarella a costoro, tutti insieme, ad andare fuori strada sarebbe la "soluzione finale", l'unica che può consentire la risalita al popolo intero.
Paradossalmente, ogni tanto le crisi "serie" hanno in se degli aspetti positivi: la gente si sveglia!

rosario v. Commentatore certificato 26.06.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ancora razzismo????????

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 26.06.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agoravox.it/+-Tutto-il-processo-a-Dell-Utri-+.html

cettina. .., isola Commentatore certificato 26.06.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

di Stefano di Iorio

Originariamente il capitale era così, sfruttava oltre ogni limite i proletari, molto di più del sistema precedente, quello feudale, che pure veniva additato dagli illuministi come il simbolo del prevalere dell'uomo sull'uomo. poi sono intervenuti le prime lotte operaie, i sindacati, gli scioperi, le guerre civili, lo spettro della Rivoluzione sovietica, due guerre mondiali, e il capitale ha capito che doveva raggiungere un compromesso con il lavoro. ecco allora il welfare state, le costituzioni sociali del novecento. ma si trattava soltanto di un componimento provvisorio di un rapporto di forza che oggi volge decisamente a favore del capitale. tutti incolpano la globalizzazione, ma nessuno ricorda i famosi anni ottanta, le liberalizzazioni selvagge della Thachter e di Reagan, che peraltro sono alla base delle attuali crisi economiche e finanziarie. il capitalismo adesso può decidere dove produrre, alle condizioni migliori, e lo stato se vuole accattivarsi i capitali deve ridurre al minimo le garanzie dei suoi lavoratori. ma tutto questo era già scritto in Karl Marx, semplicemente con la caduta del Comunismo abbiamo buttato anche il bambino (ossia le cose valide del pensiero di Marx) con l'acqua sporca (gli errori del pensiero di Marx e i dogmi che su di esso sono stati edificati)

Luigi(Napoli) 26.06.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Gratta Brancher e trovi Calderoli.
La verità a galla:l’affaire è leghista
Blindato l’anello a rischio di una catena esplosiva:se emerge una cricca del nord salta tutto

Se è Calderoli a dire,unico,che«quella di Brancher non è stata una nomina improvvisa»c’è da credergli.Perché attraverso quella nomina,sul piano politico,si sta cercando di evitare il rischio di tornare ad accendere prepotentemente i riflettori sui rapporti tra Fiorani e il Carroccio:o quanto meno una parte del Carroccio. Una deflagrazione all’interno della Lega potrebbe per effetto domino far saltare la maggioranza e lo stesso governo.Il giallo a questo punto è risolto. Brancher è stato fatto ministro per proteggere attraverso lo scudo del legittimo impedimento–da lui subito utilizzato per evitare l’udienza di oggi–ben altro che lui medesimo dal processo Banca popolare di Lodi-Antonveneta.Perché altrimenti premiare proprio Brancher e non invece Denis Verdini indagato per corruzione e riciclaggio,assai più uomo-chiave per Berlusconi essendo di fatto il coordinatore unico e l’immagine del Pdl?
Perché il caso Brancher ha una sua unicità. Il motivo dell’imbarazzo di Bossi(sul pasticcio delle deleghe affidategli,non già sulla decisione dell’upgrading a ministro)e in certa misura del prolungato silenzio di Fini è che Brancher è la punta di un iceberg che,se si sgretola,può far davvero saltare in aria maggioranza e governo, scombinando i piani di chi–praticamente tutti a eccezione di Berlusconi–ha bisogno di più tempo per cucinare il Cavaliere e non vogliono precipitare nelle elezioni anticipate.
Quell’iceberg a rischio di frattura è l’asse Pdl-Lega,è il patto Berlusconi-Bossi.Del resto il processo Antonveneta per Bossi è una bomba a orologeria.Brancher c’è rimasto impigliato con un rinvio a giudizio per appropriazione indebita e ricettazione mentre la posizione di Calderoli, accusato di ricettazione,è stata archiviata l’8 febbraio.

http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/119495/gratta_brancher

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 20:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

¿Quién es la joven que vuela con Berlusconi al G8?
Ha bajado del Airbus presidencial italiano en Toronto justo detrás del sonriente primer ministro, Silvio Berlusconi. Vestida de blanco, rubia, joven, ha disparado el interés de los periodistas. ¿Quién es esa señorita que llega al G8 con la reducidísima delegación italiana? El equipo del presidente no responde, pero las webs italianas aseguran que se trata de Federica Gagliardi, ex colaboradora de la gobernadora del Lazio, Renata Polverini, ex modelo y conocida por un apodo ligado a su aspecto: Barbie.

MIGUEL MORA

diario el pais


il grandissimo puttaniere più odiato (perche è buggia che si lo ama) non si fa processare perche occupato

occupato a fare il buffone
occupato a fare il puttaniere

in tanto suo paese affonda e non solo calcisticamente.

BISOGNA AVERE POCA VERGOGNA PER ESSERE DI QUESTA DESTRA FARABUTTA.

con un ministrello delle guerra che compra Milliardi di euros in aerei

con una ministrella dall'ambiente che bucca sue coste per cercare petroleo

con altra bruttina vidella che devasta la scuola pubblica

e altri tipo il ministro della cultura uno che tutto lo che tocca lo sporca

bisgona avere poca vergogna con un clown che diverte altri con sue battute

FATTE PROCESSARE MALEDETTO!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 20:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

in questi primi 2 anni e mezzo quante manovre ha gia' fatto il governo berlusconi? ha cominciato con gli 8 miliardi sottratti allas culla, poi avanti cosi'.
con la scusa che "la manovra economica di fine anno e' asntiquata", stanno facendo un gran casino e siamo gia' a 5-6 manovre fatte. alla faccia popi che la crisi non esiste.
ma forse ilc asino e' voluto per ciaccolare meglio nel torbido e non farci rendere conto del bordello che sono i conti pubblici italiani.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 26.06.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

*****
Parigi, auto elettriche come le biciclette.
È la rivoluzione del traffico urbano.

Un car sharing di 3.000 vetture elettriche.

Il prezzo: 5 euro ogni mezz’ora

http://motori.corriere.it/motori/varie/10_giugno_26/ribaudo-parigi-auto-elettriche_bf469b00-80fc-11df-9a47-00144f02aabe.shtml
*****
------------------------------------------------

Ottima idea che naufraghera' per il costo.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 26.06.10 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

G8: "Preoccupazione per pace e sicurezza globale"
Nella bozza della dichiarazione finale del vertice canadese è stata rilevata l'interdipendenza tra "benessere economico e sicurezza dei Paesi di tutto il mondo". Denunciata la fragilità della ripresa economica, che pone a rischio gli obiettivi di sviluppo.

Si sono conclusi a Huntsville, in Canada, i lavori dell'ultima giornata del G8, incentrati sui temi della pace e della sicurezza. Come reso noto dalla bozza della dichiarazione finale, i leader degli otto Paesi più industrializzati hanno ribadito la propria preoccupazione per le insidie derivanti dalla "proliferazione delle armi di distruzione di massa, dal terrorismo, dalla criminalità organizzata internazionale (incluso il traffico di stupefacenti), dalla pirateria e dai conflitti etnico-politici interessano noi tutti". E' stata inoltre rilevata la conseguente incidenza sulla "prosperità e lo sviluppo", in quanto "benessere economico e sicurezza dei nostri Paesi e dei Paesi di tutto il mondo sono interdipendenti".

La crisi economica mondiale è stata conseguentemente al centro degli interessi dei leader del G8, i quali hanno evidenziato come essa abbia "messo a nudo ed esacerbato vulnerabilità già insite nelle economie globali integrate, negli sforzi di sviluppo e nella sicurezza collettiva". E' stato quindi affermato che "in un momento in cui la ripresa prende piede, ci troviamo a un crocevia: qui, la speranza e l'ottimismo nascenti possono essere incanalati verso la costruzione di società più sicure, eque, partecipative e sostenibili in tutto il mondo, prestando al contempo un'attenzione via via maggiore al miglioramento e alla valutazione efficace del benessere dei popoli".

Continua sotto:

cettina. .., isola Commentatore certificato 26.06.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’organizzazione Reporters sans Frontieres (Rsf) ha inaugurato un ”rifugio anti-censura” per proteggere le attività di giornalisti, blogger e dissidenti dal controllo delle autorità e della censura. Rsf ha presentato una stanza dei suoi uffici parigini che puo’ accogliere giornalisti, rifugiati o blogger di passaggio, in cui possono beneficiare di connessioni internet ‘fantasma’, nelle quali cioè viene nascosta l’identità di chi naviga e consente di proteggere le informazioni on-line.

Del progetto si può usufruire anche ‘a distanza’, ovvero anche da lontano può beneficiare di queste connessioni ‘anonime’. ”Cio’ consentirà di accedere a Internet in modo sicuro, in particolare per aiutare i blogger a continuare il loro lavoro”, ha detto all’agenzia France Presse il segretario generale di RSF, Jean Francois Juillard, che definisce queste connessioni un ”rifugio virtuale” contro la censura.

Per l’organizzazione attiva nella difesa della liberta’ di stampa, sono circa 120 le persone in carcere nel mondo per le loro attività sui blog o su internet, in particolare, in Cina, Vietnam e Iran.
E trà non molto anche l'ITALIA!

mario l., bari Commentatore certificato 26.06.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento


Guantanamo:NYT,improbabile chiusura 2013
Carcere rischia di restare aperto per vari anni

NEW YORK, 26 GIU - Rischia seriamente di slittare di nuovo, e per vari anni, la chiusura del carcere Usa di Guantanamo a Cuba. Lo scrive il New York Times. Secondo il giornale, nel carcere sono ancora detenuti 181 combattenti nemici degli Usa, 48 dei quali non saranno mai scarcerati e resteranno per sempre prigionieri di guerra. Sembra molto improbabile una chiusura entro il 2013 come prospettato dalla casa Bianca, cioe' quando scadra' il primo mandato di Obama.

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una nazione non ha bisogno di Leader?
Concordo!

Il passo successivo e’ di chiedersi se una nazione ha bisogno di una classe dirigente?
Fino a pochi anni fa si, adesso non piu’ (visti anche i risultati odierni con fallimenti a catena per default degli Stati, che getta nella poverta’ piu’ estrema i loro cittadini)! La classe dirigente non ha mai fatto gli interessi dei propri cittadini ragion per cui ce ne possiamo sbarazzare allegramente.

Il passo successivo e’ di chiedersi se un cittadino ha bisogno di una nazione e di fare parte di quella nazione?
Le nazioni non sono altro che il frutto della storia e delle sue innumerevoli guerre che hanno disegnato sulla mappa i loro confini. Le nazioni non rappresentano un valore ma solo lo stato attuale che e’ frutto della storia. Un cittadino ticinese e’ fondamentalmente diverso da uno italiano? Direi di no visto che ha le stesse esigenze.

Il passo successivo e’ di chiedersi se il rispetto delle leggi sia un valore?
Qui bisogna dire che le leggi regolano i diritti e i doveri in seno alle societa’, per assicurare un minimo di convivenza civile nella migliore ipotesi o sono solo un mezzo per imporre il dominio da parte della casta sui propri cittadini, essendo queste leggi promulgate SEMPRE dalla casta e quasi SEMPRE a favore della casta. Poi se le leggi fossero un valore assoluto allora mi chiedo: perche’ non appena oltrepasso il confine cambiano queste leggi? Se le MIE leggi in vigore nel MIO paese sono un valore perche’ differiscono dalle altre?

Il passo successivo e’ di chiedersi se ci sarebbero delle guerre in presenza di una unica nazione nella quale regnasse una sola legge uguale per tutti?
La risposta e’ ovviamente no! Non essendoci potenziali nemici oltre confine da combattere (non essendoci piu’ confini).

Il passo successivo e’ di chiedersi se l’adozione di un modello che appoggiasse su 3 semplici concetti non risolverebbe di colpo tutti questi se?
Certo che si!

Liberté
Egalité
Fraternité

umberto x., DemosLandia Commentatore certificato 26.06.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro Leader a Huntsville:rideva con tutti,forse raccontava barzellette!
Riunione di biancaneve e i sette nani!!
Il nostro nannolo era l'animatore della riunione!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 26.06.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

LIDER DE FUTBOL!


DIEGO ARMANDO MARADONA: sogno di allenare il Napoli

(ANSA) - PRETORIA - ''Mi dispiace tanto che l'Italia sia uscita, perche' in un Mondiale una squadra come quella azzurra non puo' fermarsi nella prima fase. Ma si vedeva che all'Italia mancava qualcosa, in particolare non portava palla in avanti, e non giocava fluida. Ci sarebbe voluto un giocatore come Totti o Del Piero. Cassano? Si', forse anche lui, ma non voglio fare critiche a Lippi''. Lo ha detto Diego Maradona nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Argentina-Messico.
''L'Italia stava bene in difesa - ha detto ancora Maradona - anche se contro la Slovacchia anche questo reparto e' andato male, nonostante i difensori italiani siano i migliori del mondo''. ''Andava bene anche il centrocampo con De Rossi, il problema era la' davanti'', ha aggiunto.
DOPO ARGENTINA SOGNO ALLENARE NAPOLI - ''Spero di allenare l'Argentina ancora per molti e molti anni, ma poi vorrei realizzare un altro sogno, visto che i sogni non muoiono mai: allenare il Napoli''. Lo ha detto Diego Maradona oggi a Pretoria. Prima di cominciare la conferenza stampa, il ct argentino ha scavalcato la transenna che lo separava dai giornalisti ed e' andato ad abbracciare a lungo Salvatore Bagni, suo amico ed ex compagno nel Napoli. Poi, rivolgendosi alla stampa, ha detto: ''Questo qui e' un vero guerriero''...

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 19:45| 
 |
Rispondi al commento

CERTE NOTIZIE E' BENE DARLE COMPLETE E MOLTIPLICARLE NEL WEB, AFFINCHE' RESTI TRACCIA A FUTURA MEMORIA

VENEZIA (26 giugno) - «Siete senegalesi? Via dall'albergo!». Se non è razzismo, poco ci manca. Ma tre operai senegalesi si sono sentiti rispondere così mercoledì scorso alla locanda "La Pergola", in via Riviera XVIII Giugno a Meolo

Il Luogo:

Pensione "LA PERGOLA" in via Riviera XVIII Giugno a Meolo PROV. DI VENEZIA

Attori protagonisti:

I proprietari:
GIUSEPPE ZANIN, padre e attore protagonista
MASSIMO ZANIN, figlio e attore coprotagonista

SCONOSCIUTA, madre e comparsa

Pare che il padre sia ammalato di diabete e quando ha una crisi ipoglicemica,

^__^

invece di rischiare il coma di venta razzista.

SARA' PERCHE' E' DI ORIGINI CELTICHE E QUELLI NON SAPPIAMO COME REAGISCOPNO AL DIABETE.

^__^

Speriamo che qualche magistrato faccia un giretto da quelle parti!


http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=108202

Max Stirner Commentatore certificato 26.06.10 19:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

Solo adesso vengo a conoscenza che,

agli esami di maturità,

sono i prof che passano i compiti .

Ma dove andiamo ?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 26.06.10 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Dal Tema

**********
Retribuite un idraulico, vi distraete un attimo e vi ritrovate un leader sotto il lavandino.
**********

Un articolo sul Corriere della Sera

http://www.corriere.it/cronache/10_gennaio_25/spinoza_barbareschi_battute_elvira_pollina_9e949d26-09ba-11df-bcb3-00144f02aabe.shtml

Il concetto CRICCA ex Copione usato per Bertolaso, e' pertanto espandibile ed e' disseminato con arroganza tipica del DEBOLE, anche in Rete

L'INTERNETTIANO da ARCORE, e' ufficiale..vuole la Rete ed usa gli stessi mezzi da bandito che uso' allora per le frequenze

E non arrivera' un CRAXI in fretta e furia da Londra...Il BLITZ sara' virtuale, ma il metodo e' sempre e strettamente stilizzato secondo i dettami dello STORICO ALL IBERIAN

Mario Mori Commentatore certificato 26.06.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo, per sottrarsi ai processi, gl’imputati si davano alla latitanza;
oggi diventano ministri.

mario l., bari Commentatore certificato 26.06.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quale motivo non dovrei pubblicizzare la mia attività di volontariato, perché non dovrebbero farlo tutti, il silenzio ha un valore aggiunto ? quindi l’intento è solo quello di sentirsi appagati individualmente, non sono d’accordo, due parole in favore di Peppino, e contro ogni forma di censura.

Peppone - Commentatore certificato 26.06.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI SBAGLIARMI FIDEL CASTRO P1

“Quando domani, venerdì, queste righe saranno pubblicate sul quotidiano Granma, il 26 luglio, data in cui sempre ricordiamo con orgoglio l'onore di avere resistito agli attacchi dell'impero, sarà distante, nonostante manchino solo 32 giorni.
Coloro che determinano ogni passo del peggiore nemico dell'umanità - l'imperialismo degli Stati Uniti, un miscuglio di meschini interessi materiali, di disprezzo e di sottovalutazione delle altre persone che abitano il pianeta - hanno calcolato tutto con precisione matematica.
Nella riflessione del 16 giugno, ho scritto: "Tra una partita e l'altra della Coppa del Mondo di Calcio, le diaboliche notizie scivolano poco a poco, in modo che nessuno se ne occupi."
Il famoso evento sportivo è entrato nelle sue fasi più emozionanti. Per 14 giorni, le squadre formate dai migliori calciatori di 32 paesi hanno gareggiato per avanzare verso la fase degli ottavi di finale; poi verranno successivamente i quarti, le semifinali e la finale della manifestazione.
Il fanatismo sportivo cresce incessantemente, attirando centinaia e forse migliaia di milioni di persone in tutto il pianeta. Bisognerebbe domandarsi quanti, invece, hanno saputo che dal 20 giugno imbarcazioni militari nordamericane, inclusa la portaerei Harry S. Truman, scortata da uno o più sottomarini nucleari e da altre navi da guerra con missili e cannoni più potenti di quelli delle vecchie corazzate utilizzate nell'ultima guerra mondiale tra 1939 e 1945, navigavano verso le coste iraniane attraverso il canale di Suez.
Insieme alle forze navali yankee avanzano navi militari israeliane, con un altrettanto sofisticato armamento, per ispezionare tutte le imbarcazioni che esportino o importino i prodotti commerciali necessari per il funzionamento dell'economia iraniana.
Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU, su proposta degli Stati Uniti e con il sostegno della Gran Bretagna, della Francia e della Germania, ha approvato una dura risoluzione CONTINU

LIBERTA AL POPOLO Commentatore certificato 26.06.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME VORREI SBAGLIARMI FIDRL CATRO PARTE 2

a cui non hanno posto il veto nessuno dei cinque paesi che possiedono questo diritto. Un'altra più dura risoluzione è stata approvata con l’accordo del Senato degli Stati Uniti.
Successivamente, ne è stata approvata una terza, più dura ancora, dai paesi della Comunità Europea. È accaduto tutto prima del 20 giugno e questo, in base alle notizie, ha motivato la visita urgente in Russia del Presidente francese Nicolas Sarkozy, che avuto un colloquio con il Capo di Stato di questo potente paese, Dmitri Medvedev, nella speranza di negoziare con l'Iran ed evitare il peggio.
Ora si cerca di calcolare quando le forze navali degli Stati Uniti e di Israele si posizioneranno di fronte alle coste iraniane, unendosi alle portaerei ed altre navi militari nordamericane che montano la guardia in quella regione.
Il peggio è che, proprio come gli Stati Uniti, anche Israele, il suo gendarme nel Medio Oriente, possiede modernissimi aeroplani d'attacco e sofisticate armi nucleari fornite dagli Stati Uniti, che l’ha trasformato nella sesta potenza nucleare del pianeta, tra le otto riconosciute come tali, tra cui l'India ed il Pakistan.
Lo Scià di Persia fu deposto dall'Ayatollah Ruhollah Jomeini nel 1979 senza l'uso delle armi. Successivamente, gli Stati Uniti imposero a quella nazione la guerra con l'impiego di armi chimiche, fornendone i componenti all'Iraq insieme alle informazioni necessarie per le sue unità da combattimento e queste le usarono contro i Guardiani della Rivoluzione. Cuba lo sa, perché a quei tempi era, come abbiamo spiegato altre volte, Presidente del Movimento dei Paese Non Allineati. Sappiamo bene le stragi provocate tra la sua popolazione. Mahmud Ahmadineyad, oggi Capo di Stato in Iran, fu il comandante del sesto esercito dei Guardiani della Rivoluzione ed a capo dei Corpi dei Guardiani nelle province occidentali del paese, quelle che sopportarono il peso principale della guerra.
CONTINUA

LIBERTA AL POPOLO Commentatore certificato 26.06.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

COME VORREI SBAGLIARMI FIDEL CASTRO FINE

Oggi, nel 2010, sia gli Stati Uniti quanto Israele, dopo 31 anni, sottovalutano il milione di uomini delle Forze Armate iraniane e la loro capacità di combattimento terrestre, nonché l'aviazione, la marina e l'esercito dei Guardiani della Rivoluzione.
A queste si aggiungono i 20 milioni di uomini e donne, tra 12 e 60 anni, scelti ed addestrati sistematicamente dalle loro differenti istituzioni armate, tra i 70 milioni di abitanti del paese.
Il governo degli Stati Uniti aveva elaborato un piano per creare un movimento politico che, basandosi sul consumismo capitalista, dividesse gli iraniani ed abbattesse il regime.
Tale speranza è ormai innocua. Risulta risibile pensare che le imbarcazioni da guerra statunitensi, insieme a quelle israeliane, risveglino le simpatie di un solo cittadino iraniano.
Analizzando la situazione attuale, all'inizio credevo che la contesa sarebbe incominciata nella penisola coreana e lì sarebbe stata la causa detonante della seconda guerra coreana, la quale, a sua volta, avrebbe immediatamente dato luogo alla seconda guerra imposta dagli Stati Uniti all'Iran.
Ora, la realtà cambia le cose in senso contrario: quella dell'Iran scatenerà immediatamente la coreana.
La dirigenza della Corea del Nord, che è stata accusata dell'affondamento della "Cheonan" e sa benissimo che è stata mandata a picco da una mina che i servizi segreti yankee sono riusciti a collocare sotto lo scafo di quell'imbarcazione, non aspetterà un secondo ad agire, appena inizierà l'attacco in Iran.
È giustissimo che i tifosi del calcio si godano le partite della Coppa del Mondo. Compio solo il dovere d'esortare il nostro popolo, pensando soprattutto alla nostra gioventù, piena di vita e di speranze, e specialmente ai nostri meravigliosi bambini, perché i fatti non ci colgano assolutamente di sorpresa.
CONTINUA NEI COMMENTI

LIBERTA AL POPOLO Commentatore certificato 26.06.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMBIANO I NOMI MA GLI SCEMI RESTANO...

Sto Castrone non la vuole proprio smettere di scrivere castronate, vero?
Moretti Giovanni (sempresenzitalia)

LE RIFLESSIONI DEL COMPAGNO FIDEL
Come mi piacerebbe sbagliarmi!

(da CubaDebate)

Quando si pubblicheranno queste linee nel quotidiano Granma, domani venerdì, mancheranno solo 32 giorni al 26 di Luglio, data in cui ricordiamo sempre con orgoglio l’onore d’aver resistito alle aggressioni dell’impero- Coloro che determinano ogni passo del peggior nemico dell’umanità – l’imperialismo degli Stati Uniti, una miscela di meschini interessi materiali, disprezzo e mancanza di stima per le altre persone che vivono nel pianeta - hanno calcolato tutto con precisione matematica.

Nella Riflessione del 16 giugno ho scritto: “Tra gioco e gioco dell Coppa Mondiale di Calcio, le diaboliche notizie s’insinuano poco a poco, in maniera che nessuno si occupi di loro”.

Il famoso evento sportivo è entrato nei suoi momenti più emozionanti. Durante 14 giorni, le squadre formate dai migliori giocatori del mondo hanno partecipato alle competizioni per avanzare verso gli ottavi di finale; poi ci sarannno i quarti,le semifinale e la finale dell’avvenimento.

Il fanatismo sportivo cresce incessantemente, conquistando centinaia o forse anche migliaia di milioni di persone in tutto il pianeta.

Ci si dovrebbe chiedere quanti in cambio sanno che, dal 20 di giugno, le navi militari nordamericane, includendo la portaerei

Harry S. Truman, scortata da uno o più sottomarini nucleari e da altre navi da guerra con missili e cannoni più potenti di quelli delle vecchie corazzate utilizzate nell’ultima guerra mondiale tra il 1939 ed il 1945, navigavano verso le coste iraniane attraverso il Canale di Suez.

Assieme alle forze navali yankee avanzano le navi militari d’Israele, con armi ugualmente sofistícate per ispezionare quante imbarcazioni partono per esportare ed importare i prodotti commerciali che il funzionamento dell’economia iraniana necessita

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se Obama sia un leader, ma certamente rappresenta ed impersona la figura piu’ pulita (fino a prova contraria) che la politica a livello mondiale abbia mai generato in questi ultimi 30 anni.
Solo con uomini cosi potrei accettare di essere guidato da qualcuno.

Ma essendo una eccezione e una vera mosca bianca nel desolante panorama della politica mondiale concludo che ogni costruzione sociale ad oggi ha sempre espresso una classe dirigente eternamente impegnata a mantenere il potere e a tranne profitto, sempre a danno delle loro rispettive popolazioni. Il problema e’ comune ad ogni paese, essendo questa classe dirigente animata dallo stesso obiettivo.

Questo e’ il risultato di millenni di storia che ha visto l’umanita’ passare dai primi insediamenti umani governati dai “vecchi” o “saggi”, passando poi ai vari signorotti proprietari delle terre e di chi viveva su quelle terre, a varie forme di organizzazione sociale che faceva largo uso di schiavi, agli Stati moderni composti da cittadini (sulla carta sovrani) ma che la classe dirigente considera ancora di sua proprieta’, con una eccezione costituita dalla Svizzera che alla sua fondazione (3 primi cantoni) prevedeva che la vita sociale e comunitaria venisse decisa in piazza mediante un voto a mani alzate da parte di ogni cittadino.

Queste erano le sole strutture sociali possibili prima dell’avvento di internet.

Visto che non ci si puo’ fidare di nessun rappresentante della casta (il piu’ pulito ha la rogna, fino a prova contraria) dobbiamo pensare di riproporre il modello svizzero prima maniera su scala nazionale, ma in chiave moderna usando internet come piazza virtuale.

Questo e’ un modello organizzativo ma serve ben altro per rendere questo modello funzionante.

Serve appunto un forte senso civico e la consapevolezza che il tuo bene e quello dei tuoi cari passa per il bene comune e per una mentalita’ collaborativa, in contrapposizione a quella imperante da sempre che e’ di tipo competitiva.

umberto x., DemosLandia Commentatore certificato 26.06.10 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu' che di un leader abbiamo bisogno di una buona squadra e di un bravo coordinatore.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 26.06.10 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Il cubo che rendera' finalmente tutti uguali.

http://www.zazzle.com/the_peoples_cube_marx_poster-228029084906774768

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 26.06.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

A peppi'di casa tua
Per fortuna nella mia vita m'e' capitato anche di fare volontariato e di conoscere bravissime persone che si mettono a disposizione del prossimo senza nulla pretendere.
Una caratteristica che ho notato e'che non si vantano, ne' si elogiano, ne si pubblicizzano in quello che fanno perche' la gratificazione e' interiore e personale. Ma sono d'accordo nel rendere partecipe quante piu' persone, sempre nell'utile fine dell'aiuto al prossimo.
Ma la tua mi pare saccenza e presunzione un po' troppo volgare e violenta. Un po' d'umilta' non guasta, ma ti appoggio e concordo nella tua battaglia altruistica.
Saluti.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Il punto di vista e’ importante!
Non credo che Beppe sia in malafede ma, non credo che abbia pensato che il suo punto di vista non corrisponde purtroppo per esempio al mio.
Sono un piccolo commerciante ed ho due dipendenti presso il mio negozio.
La crisi ha comportato una diminuzione del 30% del mio fatturato lasciando invariate le spese fisse.
Sono un commerciante onesto e rispettoso delle leggi e dei lavoratori.
Seguo il blog da 5 anni e, non ho tempo di fare altro se non di programmare il mio lavoro ed il lavoro dei miei dipendenti.
Subisco una guerra quotidiana dai centri commerciali, dal commercio non trasparente dal gioco delle scatole cinesi, dalla concorrenza sleale e dalla frustrazione che in Italia non cambierà’ nulla a breve.
HO BISOGNO DI UN LEADER POLITICO PERCHE’ IO HO ALTRO DA FARE.
DEVO LOTTARE PER RESISTERE.

MA. Z. Commentatore certificato 26.06.10 18:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Chi sa perché ho pensato alla lettera di Sonia Alfano.
Vuoi vedere che adesso s’inca**a ancora di più con la lettera modificata :D

Cara Sonia,
ho pensato poco prima di fare un passo di questo tipo e adesso modifico questa lettera pubblica per risponderti del comportamento che hai avuto nei miei confronti del movimento. Sai bene che non ho provato a contattarti, o inviato sms e altro per avere un chiarimento privato, questo perché non interessa particolarmente le persone che sostengono il movimento. D’altra parte ritengo che un chiarimento pubblico sia dovuto, specie per correttezza nei riguardi delle persone con le quali si sono condivise molte battaglie degli ultimi anni.
Insieme a tanti altri, siamo stati i primi, coraggiosi, ad imbarcarci con le liste civiche 5 stelle del blog. Accettammo con entusiasmo e senso di responsabilità la scelta delle candidature per rappresentare i “grillini” , nonostante la nostra consapevolezza, che quell’esperienza avrebbe comportato più divisioni che unione, in quell’esperienza la forza risiede nelle persone che si sono conosciute.
L’anno successivo sei stata appoggiata da tutto il movimento per la mia candidatura alle elezioni europee nelle liste dell’Italia dei Valori come indipendente – qualità che oggi hai perso perché ti sei adeguata al partito, anche se non completamente –, per portare al Parlamento Europeo le istanze e le battaglie del blog. Ed è a questa missione che non hai saputo convogliare tutte le energie, impegnandoti da ormai un anno a questa parte, alla propaganda politica più che farci avere informazioni di cosa succede nel parlamento europeo.


Venezia: "siete senegalesi? Andate via...".

Tre operai cacciati dall'albergo perché neri

(Adnkronos) - I tre, regolari da 10 anni in Italia, dovevano svolgere alcuni lavori in un'abitazione.
La ditta aveva prenotato l'albergo ma il proprietario della pensione appena li ha visti li ha insultati e mandati via. […]

*****

Al proprietario della pensione dovrebbero togliere la licenza dell’esercizio, in un paese normale ed in una regione non razzista e xenofoba la cosa sarebbe scontata.

silvanetta* . Commentatore certificato 26.06.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rivoluzione dal basso è iniziata... http://unbeinger.wordpress.com

Unbeinger A. Commentatore certificato 26.06.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

LA COSTITUZIONE ITALIANA.
La lezione della storia dimostra come in alcuni frangenti cruciali il paese non sia stato salvato dalle sue maggioranze,ma dalle sue minoranze.
Sono state le minoranze che hanno fatto il Risorgimento,trasformando un popolo di tribù in una nazione.
Sono state le minoranze che hanno fatto la Resistenza e hanno concepito la Costituzione.
E sono le minoranze quelle a cui oggi sembra essere affidata la difesa della Costituzione.
La difesa della Costituzione resta l'ultima spiaggia.Sino a quando resterà in vita,sapremo sempre da dove ricominciare.
Sarà sempre possibile far cancellare dalla Corte costituzionale l'ennesima legge "non rispettabile"che uno schieramento politico approva e l'altro schieramento tiene in vita.
Salvare la Costituzione significa salvare la parte migliore della nostra storia.
NON DEVE SCORAGGIARE FARE PARTE DI UNA MINORANZA.
ROBERTO SCARPINATO
(oggi PROCURATORE GENERALE a CALTANISSETTA,ieri PM del Pool Antimafia di Palermo di G.C.CASELLI).

Luigi(Napoli) 26.06.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

A parità di talenti sono gli
altri a nominare il leader per riconoscersi
in ciò che eccellono. I dittatori sono invece
coloro che si autoproclamano leader, un pò come autovotarsi.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbaglio o anche stavolta c'è una stoccatina poco velata a Sonia Alfano e De Magistris ovvero coloro i quali hai giustamente appoggiato alle europee e che tanto bene stanno facendo a Bruxelles? Non capisco perchè ti ostini a far la guerra a gente validissima solo perchè va in giro per l'Italia e l'Europa continuando a fare quello che facevano quando li hai conosciuti prima e "sponsorizzati" poi col tuo blog, ovvero portare in giro parole di verità e giustizia? Conosco molto bene Sonia Alfano, un pò meno De Magistris, nessuno dei due mi pare abbia disertato il parlamento europeo per andare a prostitute o a "presentare libri", o peggio ancora tradito i loro elettori, eppure mai un distinguo da parte tua, mai una nota di merito a questi validi alfieri. Li hai messi e continui a metterli nello stesso calderone dove sono immersi Mastella e Cirino Pomicino, non ti pare schizofrenico questo atteggiamento soprattutto se non ne spieghi i motivi? Leggo nel blog di Sonia (che forse leader non è ma donna capace, onesta e corretta indubbiamente si) che ti si chiede, Beppe, il motivo di tanta acredine nei suoi confronti...perchè non rispondi? Non credo sia questo il momento ideale per spaccare un fronte già minoritario, non lasciarti ingannare dagli ottimi risultati delle regionali perchè in alcune realtà, come per esempio quella palermitana, giovani IdV, meetup, popolo viola e agende rosse sono rappresentati dalle stesse persone...perchè ci obblighi a fare una scelta dolorosa? Se vogliamo spazzare via il pornonano e tutto lo stuolo di ministri-latitanti, ballerine concubine e servi varia natura e colore politico abbiamo bisogno di coesioene e, piaccia o no, di un vero leader. Più onesto che caro, magari.
Antonio Barbagallo

Antonio A. Barbagallo Commentatore certificato 26.06.10 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-il vero lider.-


Il vero lider o leafer è la MERDA!E vi spiego perche'.
Provate a non evacuare per due giorni....cosa succede? Ci si sente un tantino pesanti.
Provate a non evacuare per 4 giorni, la pesantezza aumenta il mal di pancia pure l'addome è teso.
Provate a non evacuare per una SETTIMANA, si cerca un posto in OSPEDALE,a trovarlo ma come urgenza possibile passare, l'addome è teso come un tamburo si diventa rossi,non comunisti,la funzionalità generale và a farsi benedire i riflessi pure la pancia diventa un peso insostenibile straborda oltre i fianchi la pelle è tesa tanto da diventare quasi trasparente.....SALA OPERATORIA URGENTE!
LO STRONZO o LEADER, diventato FECALOME OSSIFICATO,cioè e li da troppo tempo,
ostruisce l'ultimo tratto intestinale,BOLLA RETTALE, e non permette la peristalsi e quindi l'evacuazione normale giornaliera.
Morale della favola:
Il lider o LEADER e quello che non conta un tubo ma basta la sua presenza a creare PROBLEMI al resto.
Il LEADER è come un fecaloma prima te ne liberi è meglio stai!


mario l., bari Commentatore certificato 26.06.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

negli ultimi tuoi scritti si intravedono sottili frecciate perfino a Marco Travaglio. Non vorrai mica allontanare anche lui? "uno vale uno", e gia', forse se si arriva alle barricate allora sul campo di battaglia uno vale uno. Pero' in "democrazia" uno vale tutto e tutti gli altri non valgono un cazzzz, non mi riferisco al tuo movimento ma alla "democrazia" in generale. Qual'e' la morale della favola? Se allontani tutti quelli che non si comportano secondo i tuoi dogmi alla fine resti da solo, sarai piu' libero e avrai il tempo di portare in giro un nuovo spettacolo: UNO VALE UNO!

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

IL VERO "LIDER MAXIMO" SULLA GUERRA PROSSIMA VENTURA... Lo Scia' dell’Iran fu abbattuto dall’Ayatollah Ruhollah Jomeini nel 1979, senza usare una sola arma. Gli Stati Uniti le hanno imposte dopo, con la guerra a questa nazione e con l’uso delle armi chimiche di cui fornì le componenti all’Iraq, assieme alle informazioni necessarie per le unità irachene di combattimento, che furono usate da queste contro i Guardiani della Rivoluzione.

Cuba lo sa perchè allora era, come abbiamo spiegato in altre occasioni, presidente del Movimento dei Paesi non allineati.

Conosciamo bene la strage che provocarono tra la popolazione iraniana.

Mahmud Ahmadineyad, oggi capo dello Stato in Iran, è stao capo del sesto esercito dei Guardiani della Rivoluzione e capo dei corpi dei Guardiani nelle province occidentali del paese che sostennero il peso principale di quella guerra.

Oggi, nel 2010, sia gli Stati Uniti che Israele, dopo 31 anni,non valutano abbastanza il milione di uomini delle forze armate dell’Iran e la loro capacità di combattere a terra, e le forze dell’aria, del mare e di terra dei Guardiani della Rivoluzione.

A queste si aggiungono i 20 milioni di donne e uomini, tra 12 e 60 anni, scelti e addestrati sistematicamente dalle loro diverse istituzioni armate, tra i 70 milioni di persone che abitano nel paese.

Il governo degli Stati Uniti aveva elaborato un piano per portare avanti un movimento politico che, appoggiandosi al consumismo capitalista, dividesse gli iraniani e facesse cadere il regime.

Questa speranza è già innocua e risulta risibile pensare che con le navi da guerra statunitensi, unite a quelle di Israele, si sveglino le simpatie di un solo cittadino iraniano.

Io credevo inizialmente, analizzando l’attuale situazione, che il conflitto sarebbe cominciato nella penisola della Corea e che lì sarebbe scoppiata le seconda guerra coreana che, a sua volta, avrebbe immediatamente provocato la seconda guerra che gli Stati Uniti imporranno all’Iran.

SEGUE SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/26/foto/biennale_carrara_la_maxi-cacca_di_mccarthy-5174042/1/?ref=HRESS-3

guardate che bel ritratto del nano. veramente somigliante!

liliana g., roma Commentatore certificato 26.06.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonveneta, il pm di Milano:

''Mi sento preso in giro da Brancher''

Il magistrato: ''Doveva venire all'udienza, non ha alcun legittimo impedimento''.

Il giudice deciderà entro il 5 luglio se accogliere o meno la richiesta del neoministro. E' imputato per appropriazione indebita e riciclaggio. […]

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Antonveneta-il-pm-di-Milano-Mi-sento-preso-in-giro-da-Brancher_598798603.html

*****

Lo ‘spretato’ ha un sacco di lavoro da organizzare, bisogna capirlo ;)

silvanetta* . Commentatore certificato 26.06.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto e sentito tante cose belle da grillo tanto che se si fosse presentato nella mia regione con il movimento 5 stelle ,l'avrei votato....ma ritengo queste opinioni sul leader un'assurdita',una cosa che non esiste in natura ,ne nel mondo animale ne in quello vegetale.....personalmente credo sia giusto non adorare il leader, non cercare il leader carismatico al di la' delle sue idee, rimanere sempre dotati di spirito critico anche riconoscendosi nel modello rappresentato da colui che per me deve essere ( ma lo e' al di la della mia opinione)il leader.....Vorrei dire a Beppe che,anche se a lui non piace,lui e' indiscutibilmente il leader del movimento 5 stelle.....a sinistra ci piace cosi' tanto essere leader di noi stessi che il risultato si vede... da me si dice "quanno e' tanti galli a canta' non se fa mai jornu"....l'importante che sia onesto (legalita'...per me e' questo l'unico ,storico problema di questo paese ) e abbia il senso della democrazia.....cerchiamo di accordarci su qualcosa ,di essere un po' meno individualisti nel pensiero anche se a sinistra ci piace tanto essere critici...insomma....essere elementi di un gregge non va assolutamente bene,ma andare ognuno per la nostra strada senza seguire nessuno e' altrettando deleterio....questo e' l'unico punto che non condivido di Grillo

mauro l. Commentatore certificato 26.06.10 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma secondo il ragionamento che fa grillo, essendo lui stesso un leader, anzi un capopolo con un ego a dir poco smisurato, non dovrebbe pure lui essere mandato a fanculo insieme a tutti gli altri leader?

Alberto Milani (carlos antana) Commentatore certificato 26.06.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella maggior parte dei casi vale questo:

LEADER = MAESTRO DI SEGHE MENTALI

E va bene, OK!

Poi però subito dopo uno (qualsiasi)

si dovrebbe domandare:

Cos'altro può fare un Prigioniero Politico?

Ed è una Bella Domanda.

Saluti


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 26.06.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE!!!!

A che punto e' il portale del moVImento?

Hi datto GIUGNO...io sto aspettando!

Manco si sa nemmeno il numero degli iscritti!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 26.06.10 18:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Beppe Grillo

*****
Una nazione ha bisogno di cittadini, non di leader.
*****
--------------------------------------------------

Niente di piu' sbagliato!!!

Il fatto e' che l'Italia non ha dei "Leader" ma dei "Lader".

Una bella differenza, se chiedi a me!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 26.06.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietà con i compagni aggrediti
• Basta con l'impunità per i picchiatori sionisti nella città di Roma

Il Forum Palestina esprime la propria solidarietà alle compagne ed ai compagni aggrediti mentre manifestavano pacificamente sulla scalinata del Campidoglio per ricordare gli 11.000 Palestinesi rinchiusi nelle carceri israeliane, il milione e mezzo di uomini e donne assediati nella Striscia di Gaza e le vittime della Freedom Flotilla.

Questa aggressione, opera di squadristi armati di caschi e tirapugni e che ostentavano bandiere israeliane, non è la prima, e rivela un clima nella nostra città che non siamo assolutamente disposti a tollerare. E' inaccettabile che gruppi di picchiatori bene identificati possano agire impunemente contro cittadini che manifestano il proprio sostegno alla causa palestinese, e sono inaccettabili le dichiarazioni bugiarde e provocatorie del sindaco Alemanno, che insulta i pacifisti e tace sulle violenze degli squadristi sionisti.

Roma è stata e sarà teatro di grandi manifestazioni di solidarietà con il popolo palestinese e per una pace giusta in Medio Oriente. Non accettiamo l'idea che vi siano zone della nostra città precluse al diritto di manifestare: il centro di Roma non è una colonia israeliana e se Alemanno ambisce ad essere il sindaco di Tel Aviv non ha che da candidarsi alle elezioni di quella città.

Esprimiamo la nostra indignazione per le versioni dell'accaduto che sono state fornite da alcuni organi di informazione, a partire dall'edizione on line del Corriere della Sera e dal TG1, che parlano di "rissa" fra "israeliani e palestinesi", quando si è trattato di una vigliacca aggressione contro pacifici attivisti italiani da parte di squadristi che ostentavano le bandiere dello Stato di Israele.

CONTINUA SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco da cosa era legittimamente impedito. Lo schifoso s'è portato lo scaldaletto da casa.

www.repubblica.it/politica/2010/06/26/news/berlusconi_toronto-5177779

Un'altra puttana pagata coi soldi degli italiani...scusate la volgarità ma chiamo le cose coi nomi che hanno!

viviana g. Commentatore certificato 26.06.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete la storia di questo italiano emigrato negli Stati Uniti e capirete perche' l'Italia si trova nella merda!

Fu il padre dei microprocessori Intel e colui che creo' uno dei processori piu' famosi di tutti i tempi: lo zilog z80.

http://it.wikipedia.org/wiki/Federico_Faggin

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 26.06.10 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Si fanno chiamare leader perché è più chic ma la maggior parte di essi non conosce neppure l'italiano figurarsi l'inglese. Quando li sento parlare con quella spocchia, che li fa sentire al di sopra degli altri, mi viene il voltastomaco. Se una persona comune gli rivolge una domanda o esprime un giudizio, sorridono con ironica sufficienza, quasi si sentissero dei e tutti gli altri delle nullità. Vorrei dire a questi coglioni che gli italiani sono molto più colti, intelligenti e capaci di quanto essi stessi non saranno mai. Esaminandoli uno per uno quando recitano in tv la lezione studiata a pappagallo, quando (talmente idioti da credere che noi ci beviamo le cazzate che raccontano) cercando di convincerci che Cristo è morto di freddo, mi rodo dalla rabbia.
E' triste, è davvero triste che un Paese ricco di storia come il nostro, ricco di cervelli in fuga purtroppo, per non essere paragonati a costoro, sia governato da una manica di gente di così basso livello e oltretutto senza scrupoli e senza dignità, servi pronti a scendere a qualsiasi compromesso, a calpestare giustizia, verità, onestà pur di mantenere i privilegi che si sono dati. Gente indegna di governare un Paese come il nostro.
Vorrei urlarlo nelle strade, nelle piazze, al mercato, a scuola, in autobus : NON SIETE DEGNI DI GOVERNARE L'ITALIA!
GLI ITALIANI SONO COSTRETTI A SUBIRVI MA VI DISPREZZANO E VI RIPUDIANO!


L’unico modo per sradicare la disuguaglianza è l’unità dei popoli
• L’intervento di Esteban Lazo nel Vertice dell’ALBA

Il Vicepresidente del Consiglio di Stato di Cuba, Esteban Lazo, ha assicurato che il solo modo per sradicare la disuguaglianza che esiste nel mondo, per ottenere la vera libertà, è lottare per i due principi fondamentali che sono l’integrazione e l’unità.

Lazo ha sottolianto limportanza dellALBA nel proceso di cambio che si svilupp ainamerica latina ció la importancia del ALBA en el proceso de cambio que impulsa Latinoamérica.
Lazo ha sottolianto limportanza dellALBA
nel proceso di cambio che si svilupp
ainamerica latina ció la importancia del ALBA
en el proceso de cambio que impulsa
Latinoamérica.

Nel suo intervento durante il X Vertice dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra América (ALBA),che si è appena svolto a Otavalo, in Ecuador, Lazo ha sottolineato l’impatto positivo delle politiche che i governi dell’ALBA applicano come parte del processo d’integrazione ed ha affermato che sono state beneficiate con l’Operazione Milagro almeno 400.000 persone e che sono state operati agli occhi, solamente in Ecuador, 102.000 pazienti,ha informato Telesur.

Lazo ha citato il centro regolatore dei medicinali (ALBAMED), approvato nel V Vertice straordinario dell’ALBA, come elemento chiave per la politica della salute dei popoli latinoamericani.

inoltre ha espresso la soddisfazione del governo cubano per il trattato per l’implementazione del Sistema Unico di Compenso Regionale (SUCRE), approvato dall’Assemblea Nazionale ecuadoriana lo scorso 1º giugno.

"L’ ALBA è una realtà e dobbiamo fare molto di più per le nostre nazioni, innalzando come stendardo la solidarietà più ampia per i popoli e la difesa della nostra identità” ha aggiunto.

CONTINUA SOTTO

http://www.granma.cu/italiano/nuestra-america/26jun-lazo.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Il Fatto Quotidiano di oggi

*****

PADANIA O MORTE ? TUTTI I BLUFF DI BOSSI E SOCI


Proclami eversivi, poi il salto nella casta

Bergamo 1984-1990: nasce la Lega lombarda che debutta alle amministrative, la Pretura di Saronno indaga per “vilipendio della bandiera” e “associazione antinazionale”, primo raduno a Pontida reso celebre dal giuramento pronunciato nel 1167 dalla Lega dei Comuni contro l’invasore Barbarossa.

Di questo periodo è importante sottolineare come la “Lega nord per l’indipendenza della Padania”, costituita da associazioni politiche, avesse il conseguimento dell’indipendenza e il suo riconoscimento internazionale quale repubblica federale indipendente e sovrana.

E la legittimità di un partito che si caratterizza per uno scopo non costituzionale e contrario all’articolo 5?

Sono gli anni in cui Bossi dichiara:

“In Italia ci sono due gruppi etnici: la razza celtica, che viene da migliaia di anni di lavoro e i latini che considerano il lavoro roba da schiavi”.

1990-2000: il parlamento del nord inaugurato da Umberto Bossi, mentre la Lega viene coinvolta in una inchiesta sulla maxitangente Enimont, nascono le camicie Verdi (comitato di liberazione della Padania), Bossi invoca (senza risultato) la disobbedienza fiscale sull’Isi (imposta straordinaria sugli immobili), va a Belgrado e parla da “fratello” al leader serbo Milosevic.

Otto serenissimi vengono processati e condannati per direttissima per l’assalto al campanile di San Marco in nome della “Veneta serenissima armata”.

“Siamo qui per un passo incontrovertibile, per la prima dichiarazione di guerra allo Stato centralista, alla partitocrazia di Roma, alla prima repubblica che non vuole lasciare il posto alla seconda” (Umberto Bossi, La Stampa, 11 maggio 1992).

“Ho già preparato i manifesti:
“Nord prepara la valigia”.

Se riusciamo a convincere questo nord di brava gente a non pagare l’Ici allora sì che viene il bello.

segue sottocommenti

silvanetta* . Commentatore certificato 26.06.10 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CON I SOLDI DEL G8...

Il Vertice dei ricchi costa
4.000 dollari al secondo!!!

Il Canada non è rappresentato nel Mondiale di Calcio in Sudafrica, ma i leaders dei paesi più ricchi giunti a Toronto per la loro riunione Vertice, sono stati ricevuti con i cartellini gialli dai manifestanti che esigono che si consideri il mondo povero, assieme ai probelmi del camabio climatico e la mortalità infantile, tra i tanti temi.

Il Vertice dei ricchi spende 4.000 dollari al secondo.Una cosa preoccupante è che questo incontro di tre gorni del G-8 e del G-20, costa, come rivela un dispaccio della DPA, solo alle autorità locali, l’astronomica cifra di 1.240 milioni di dollari: ossia si spendono 4.000 dallari ogni secondo della durata della riunione.

L’agenzia di stampa tedesca DPA ha apportato dei dettagli: con questa quantità di denaro si potrebbe finanziare una parte degli aiuti alle famiglie povere ed evitare la morte di 48.000 madri e di 840.000 lattanti.

Nei paesi in via di sviluppo si otterebbe che 50 milioni di persone avessero accesso all’acqua potabile.

Nel Congo, per esempio, otto milioni di bambine potrebbero andare a scuola a cinque anni, perchè questa somma coprirebbe le spese, secondo i calcoli dall’organizzazione Oxfam.

Inoltre con quello che si spende per i Vertici del G-8 e del G-20, si potrebbero evitare dieci milioni di aborti e 25 milioni di gravidanze non desiderate, in accordo con le cifre date da varie organizzazioni umanitarie.

Per tutto questo e al margine dell’arrivo con i cartellini gialli, quello che è più urgente è che si abbia la coscienza della situazione del mondo di oggi, mnacciato anche da nuove e maggiori guerre con imprevedibili conseguenze (Elson Concepción Pérez / Traduzione Granma Int.).

http://www.granma.cu/italiano/esteri/26jun-vertice.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 26.06.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamo a fanculo te Grillo

Ludovico Polastri 26.06.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Amici di Beppe Grillo Genova
25 giu 2010 ... Jun 21. Scritto da Lo Sbarco Genova nella categoria Notizie | Nessun commento ... Patrocino morale della Fondazione Fabrizio de André. Jun 21. Scritto da Lo Sbarco Genova ... Fabrizio de André per il concerto dei “Mille Papaveri Rossi” in programma sabato 26 giugno 2010 a Genova, nell'ambito della ...
www.amicidibeppegrillogenova.it/modules.php?...

anib rome 26.06.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Il leader, come quello che ogni giorno ci asfissia, ci angoscia, ci mente e ci mortifica, per sussistere ha bisogno di ignoranza come l'aria e, se di ignoranti non c'è ne fossero in giro abbastanza, lui trasforma gli intelligenti del fronte opposto al suo (che non se ne dispiacciono), usando le sue armi corruttive per inglobare proprio coloro che tempo fa ostentavano rivoluzione, antifascismo e cultura a iosa; che sono stati classe dirigente avversa a quella del "leader", ovvero, quei tenutari arroganti di sapienza noti come "intellighentia di sinistra", i Veltroni e compagnia bella, tanto per capirci, ma anche intellettuali, pensatori, cantautori, attori,scrittori e giornalisti "impegnati" (contro chi/cosa?) e chi più ne ha più ne metta, che sono finiti tutti-o quasi-seduti alla mangiatoia del "leader", o messi a libro paga per tacere o per sparare minchiate sotto dettatura e non agire!
A volte, sarebbe bastata una loro parola di dissenso per patire qualche guaio in meno, in questi 16 miserabili anni, che non è mai arrivata. Sono stati lì, come tante statue di sale, a godersi silenti i proventi della loro compiacenza complice.
Disse il saggio: "l'Italia non va a puttane perchè c'è un ridicolo leader e la sua corte dei miracoli a far danni, ma perchè gli uomini di buona volontà (o presunta tale) di questa nazione sfigata non hanno fatto e non hanno detto nulla".
Dovremmo pensare a questi nostri connazionali traditori del loro Paese e della loro gente, che hanno preferito l'oblio pur di non prendere posizioni "scomode" e sconvenienti contro il "leader", come invece hanno fatto coraggiosamente Grillo, Travaglio, etc. e dovremo lasciarli lì dove essi stessi hanno deciso, per sempre, e fare in modo che non si arroghino, quando la biologia avra' fatto giustizia del loro "LEADER/PADRONE" di glorie del giorno dopo, quando NOI, senza di loro, avremo gia' VINTO,

(Baci e abbracci)

Renzo Coscia 26.06.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento

i leader attirano le mosche, ma anche le biondone.
eccone un'altra che dovemo campà noi!

Berlusconi al G8 di Toronto
al seguito una nuova collaboratrice
La giovane donna, biondissima e vestita di bianco, scende dall'Airbus dietro il premier. Sarebbe una ex componente dello staff di Renata Polverini

TORONTO - La si vede scendere la scaletta dell'Airbus presidenziale subito dietro Berlusconi. Di bianco vestita, biondissima, chi è quella misteriosa ragazza che il Cavaliere ha scelto per il G8 di Toronto? A Palazzo Chigi le bocche sono cucite. Di certo la nuova presenza nella ristrettissima delegazione italiana è stata notata sugli schermi del media centre.


http://www.repubblica.it/politica/2010/06/26/news/berlusconi_toronto-5177779/?ref=HREC1-2

liliana g., roma Commentatore certificato 26.06.10 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
IL LEADERRISMO DOVREBBE ESSERE MANADATO DIRETTAMENETE A FAN ....O, CON GLI STESSI LEADER CHE LO PROMUOVONO,E LE MOSCHE COCCHIERE CHE CI VANNO DIETRO,GLI INTELLETTUALI E LA FINTA OPPOSIZIONE!?.
OGNUNO DI NOI E' LEADER DI SE' STESSO,NON LO DIMENTICHIAMO OGNUNO DI NOI VALE UNO!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 26.06.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confindustria dice: se tutti pagassero le tasse, ci sarebbe risparmio del 16%

*****

Quando si dice predicar bene e razzolar male.

*****

Tra i 1200 evasori italiani scoperti a San Marino, ci sono infatti anche imprenditori azionisti Fiat , i Berloni (cucine), e i leader della Guzzini Spa.

L’amministratore delegato della Teuco, Giancarlo Morbidelli, fondatore della omonima casa motociclistica e padre dell'ex pilota di Formula Uno, Gianni.

Non mancano anche noti titolari di aziende che producono salumi come Sante Levoni, presidente della Alcar Uno, l'azienda produttrice del noto prosciutto.

Emer Borsari (titolare della Borsari Group, azienda che si occupa di trading agricolo e logistica), l'immobiliarista Walter Mainetti (titolare della Sorgente Spa e proprietaria del Flatiron).

Ed ancora altri due nomi del mondo delle costruzioni: Massimo Pessina, presidente della omonima impresa di costruzioni e Matteo Melley, Presidente della fondazione Carispe.

Sono tutti "clienti" del conte Enrico Maria Pasquini, titolare Smi (San Marino Investimenti) e Smi Bank.

Ex ambasciatore sammarinese in Spagna, sposato con Clara Nasi, imparentata con gli Agnelli.

(Fonte Repubblica.it)

silvanetta* . Commentatore certificato 26.06.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento

la grande disgrazia,l'unica disgrazia di questa società moderna,la sua maledizione,è che essa si organizza visibilmente per fare a meno della speranza come dell'amore.immagine di supplirvi con la tecnica,aspetta che i propri legislatori le forniscano la doppia formula di una giustizia senza amore,di una sicurezza senza speranza.ciao beppe.un nativo italiano riserva veneta.

tomat simone 26.06.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

LA SERIETA' DEL G8

Il premier si è portata un'altra bionda al G8 come al solito pagata da noi per soddisfare i suoi vizi.
Tutti poi si meravigliano se il G8 va a puttane.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.06.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento

@ Peppone
E fate bene ad aiutarli.
Tanto di cappello.

Ma non è questo che
il Paese che voglio.

La gente povera, emarginata,
invalida... non deve
chiedere la carità
per sopravvivere e vivere
dignitosamente.

Non si chiede per favore
e non si aspetta la carità
per una cosa oggetto
del tuo diritto!

Lo volete capire questo!
Il lavoro è un diritto!
La casa è un diritto!
L'asegno è un diritto!
Il salario è un diritto!

Io non vorlio mendicare
per queste cose!
Le voglio e basta!

Gli strumenti ci sono,
basta applicarli!

ANTONIO F., TRIESTE Commentatore certificato 26.06.10 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scuso per l’OT.
D’accordo non esistono leader,ognuno conta uno,mi chiedo però sui rimborsi elettorali,perché democraticamente non si è aperta una discussione,è o non è un unico leader che ha deciso il rifiuto,altri ad esempio hanno espresso parere contrario, sai Beppe quanto bene si può fare con quei soldi,sai quanto clamore mediatico porterebbe una incisiva azione,ad esempio strutture sanitarie a cui mancano gli strumenti necessari per poter operare al meglio per il bene comune, incubatrici,mammografi,ecodopler,con uno solo di questi si potrebbe ridurre di molto l’attesa per una visita,prevenendo quando ancora è possibile operare.La butto li,ma altre idee elaborate non erano male.

Peppone - Commentatore certificato 26.06.10 17:24| 
 |
Rispondi al commento

UN VERO ILLUMINATO

Cantami di questo tempo
l’astio e il malcontento
di chi è sottovento
e non vuol sentir l’odore
di questo motor
che ci porta avanti
quasi tutti quanti
maschi , femmine e cantanti
su un tappeto di contanti
nel cielo blu

Figlia della famiglia
sei la meraviglia
già matura e ancora pura
come la verdura di papà

Figlio bello e audace
bronzo di Versace
figlio sempre più capace
di giocare in borsa
di stuprare in corsa tu
moglie dalle larghe maglie
dalle molte voglie
esperta di anticaglie
scatole d’argento ti regalerò

Ottocento
Novecento
Millecinquecento scatole d’argento
fine Settecento ti regalerò

Quanti pezzi di ricambio
quante meraviglie
quanti articoli di scambio
quante belle figlie da sposar
e quante belle valvole e pistoni
fegati e polmoni
e quante belle biglie a rotolar
e quante belle triglie nel mar

Figlio figlio
povero figlio
eri bello bianco e vermiglio
quale intruglio ti ha perduto nel Naviglio
figlio figlio
unico sbaglio
annegato come un coniglio
per ferirmi, pugnalarmi nell’orgoglio
a me a me
che ti trattavo come un figlio
povero me
domani andrà meglio.

Fabrizio De Andrè:Ottocento

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.06.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento

IL LEADER.

"Se tutti sono leader, nessuno lo è.Ognuno vale uno.Ogni cittadino è leader di sé stesso."

Aspetto con ansia il concrettizzarsi dell'"Uno vale Uno",dell'Uno conta Uno o come vi pare,il senso non cambia.

Il concetto è chiaro,siamo noi cittadini che dobbiamo riappropriarci della vita politica del paese.

Siamo noi che abbiamo il dovere di seguire il lavoro dei politici.

Siamo noi che dobbiamo essere in grado di "bocciare" o "promuovere" l'operato di queste persone.

E' sempre colpa nostra se la macchina politica non funziona,ma adesso che sembra esserci uno strumento valido come la rete è ora che il tutto cominci a funzionare!

Beppe!

Metti on-line il MoVimento!

E' ora di presentare il conto a diverse persone!!!

Se il vostro "idraulico" si occupasse di politica,di certo non nominerebbe gente che non capisce un "tubo"!

E' FINE GIUGNO,IL MOVIMENTO E' ATTESO ON-LINE.

E' vero è colpa nostra,ma facciamo qualcosa oppure smettiamola di parlare.

Gli strumenti ci sono,smettiamola di pedalare sulla Ferrari!

Uno,uno,uno,due,due,due,tre,tre,tre...quattro,quattro,quattro...

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Studio Legale 5 Stelle.

Civic Company.

Tg-Blog(10 min. al giorno),qui.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 17:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se sappiamo un pò di più, ci sarà un pò di più rispetto

R I V O L U Z I O N E ITALIANA

Si inizia cosi'

RIVOGLIAMO GRILLO IN PRIMA SERATA SU RAI 1

http://www.youtube.com/watch?v=CrCBQMuKS4o

MASSACRIAMOLI DI MAIL la rai

http://www.rai.it/dl/raiuno/scrivi.html

corrado f., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 17:14| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Al leaderismo aggiugerei anche...
LETAMISMO...alla MASSIMA POTENZA!!!!!
MERD!!!!!

alessandra t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento

@ Fabrizio Castellana
No, non bisogna correre in banca.
Bisogna votare un programma
risolutivo.

Le risposte ci sono.
Una di queste per es:
Tassare fortemente i
profitti non reinvestiti
e sovvenzionare
il lavoro nel settore
secondario. Cio
ristabilisce l'equilibrio
e ripaga il debito.

Secondo: limitare la
produzione in base allo
sviluppo sostenibile. Cio
ristabilisce l'equilibrio
con la natura.

Non è l'unica idea, ma è
la più efficace ed è la
più equa!

Si inizia con l'evasione fiscale;
poi con le banche; poi
con la patrimoniale; poi in
ulima istanza con l'iva.

Le idee non mancano, è
la volontà di farlo
che manca!

Tanto è vero che all'attuale
G20 si parla sempre più
della necessità di
tassare le banche.
Anche giusto, ma prima l'evasione
fiscale!

Profitto (risparmio per pochi)= Debito (per tanti)

Meditate...
Gente meditate...

ANTONIO F., TRIESTE Commentatore certificato 26.06.10 17:07| 
 |