Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le residenze dei nostri amministratori


Regione_Lombardia.jpg
In Italia è tutto un fiorire di nuovi palazzi comunali, provinciali, regionali che vanno a sostituire quelli esistenti senza nessuna necessità. Dal più piccolo comune alla Regione Lombardia che ha costruito un nuovo grattacielo al posto del grattacielo Pirelli, alla Regione Sardegna che vuole stanziare 125 mil/euro. I nostri amministratori amano la comodità e gli immobiliaristi, è una loro debolezza.
"Mozione contro l'acquisto dei palazzi di via S. Gilla. Mentre i disoccupati in Sardegna sono in crescita esponenziale; mentre gli operai di Porto Torres stanno su una torre per sottrarsi all'invisibilità e quelli di Portovesme sono massacrati dalla beffa dei continui rimandi; mentre l'inefficienza e la latitanza di Cappellacci sono evidenziate rumorosamente persino dalla sua stessa maggioranza; mentre il furto dei fondi FAS da parte di Berlusconi rende la Sardegna sempre più povera, Cappellacci e la sua giunta, con una sfacciataggine ed insensibilità pari all'incapacità, si mettono più comodi, prendono 125 milioni di euro e li danno all'editore Sergio Zuncheddu in cambio dei suoi palazzi di via S. Gilla a Cagliari..." Gian Franco Dominijanni ( domini). www.sardegnademocratica.it

15 Giu 2010, 22:23 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

cappellacci i sardi l'hanno votato, come gli italioti hanno votato berlusconi per QUATTRO VOLTE e adesso se lo devono tenere: sveglia italioti!

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.10 18:10| 
 |
Rispondi al commento

quello si è insediato da appena un anno quanti rospi e quanti sorci verdi dovranno ingoiare fino al termine del suo mandato? Corregionali reagite vi prego..

Franca B. Commentatore certificato 16.06.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il cemento è entrato a far parte del dna della politica e dell'economia e della borsa...si perchè molte aziende che produco questo tipo di materiale sono quotate in borsa e spesso sono riconducibili a holding di vari gruppi capitalistici.
Più cemento si vende più si guadagna, e si fa utili....poi si vende le betoniere 3-4 assi che costano un patrimonio....Iveco,Mercedesetc...tutti oggettini che fanno 0,8 km con un litro a pieno carico.
Nessuno sa quanti milioni di mc ogni hanno vengano gettati nelle casse formi..
Un lavoro da 1-5 milioni di mc di calcestruzzo può significare qulache lustro di lavoro per le imprese del settore.
Detto questo, capirete perchè il settore è appetibile....con Buona Pace di Beppe....che si chiede il perchè e per come....

roby f., Livorno Commentatore certificato 16.06.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

E' con rammarico che leggo alcuni commenti. Parlate della Sardegna come se fosse l'unica regione ad aver votato silvio berlusconi! a me risulta che del pdl siano: calabria, campania, sicilia, lazio, lombardia etc etc, quindi? allora facciamo un minestrone e diciamo: peggio per VOI che avete creduto a silvio! lo stesso ragionamento vale per le regioni governate dalla lega nord. Scusate lo sfogo, e spero di essere stato abbastanza chiaro. Ah, dimenticavo, intanto la mia sardegna ha ridicolizzato il pdl, molte altre regioni ancora no! direi che dovreste prendervela con qualcun'altro.

anto l 16.06.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che ormai sia chiaro a tutti che Cappellacci sia stato messo lì da Berlusconi solo ed esclusivamente per far da zerbino a lui e alla sua famiglia. Il problema è che è un uomo (il Cappellacci) senza un minimo di riguardo e di dignità verso se stesso, peggio del peggior yesman che si possa immaginare, pronto a calpestare se stesso, la propria terra e i propri concittadini in cambio di un pugno di soldi. Del resto Giuda si vendette per soli 30 denari, perchè non dovrebbe fare lo stesso anche lui?
Per quel che può valere tutta la mia solidarietà a tutti i sardi che lottano per il proprio lavoro e la propria dignità, soprattutto all'isola dei cassintegrati!

maria b., cosenza Commentatore certificato 16.06.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

La zona (Melchiorre Gioia) del nuovo palazzo della regione, è una delle più affollate di macchine e quindi più inquinate. prima del palazzone c'èra un parco con alberi enormi, bastava passarci a fianco (soprattutto in estate) per sentire un pò di aria fresca!!

Marco Cassani 16.06.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Chi è Zuncheddu,imprenditore e proprietario di Videolina e L'unione sarda,commerciali a più non posso,che non da' spazio ai loro avversari nel periodo delle votazioni.Azionista e fondatore del Foglio di Ferrara.Amico di Berlusconi,qui si commenta tutto da solo.Zuncheddu ha costruito nelle zone più insidiose dell'isola:in zone paludose o sopra i fiumi,con la conseguenza delle vittime dell'alluvione di due anni fa a Capoterra con 5 morti ecc.

giovanna m. 16.06.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Dovresti anche parlare di Ketty Corona la figlia del Gran maestro Della Loggia o Massoneria che fa lavorare in nero nei suoi palazzi di Olbia degli extracomunitari senza permesso di soggiorno..Della Marcegaglia che prende in affitto o gestione il palazzo ex Arsenale della Maddalena pagando solo 60.000 Euri e la Regione sarda ne paga ne paga 400.000 di ICI,un altra beffa di Cappellacci.

giovanna m. 16.06.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

scusate tutti, ma quando si va a votare, queste cose ce le ricordiamo?
o ce le dimentichiamo e votiamo per coloro che poi si fanno i ca@@i loro?
perché, qualcuno, lì, questi amministratori marci, ce li hanno MESSI!!!!!!!!

Paolo R., Padova Commentatore certificato 16.06.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

C'è un film che racconta la vicenda della nuova sede della regione Lombardia e dei cittadini che si sono visti recapitare a domicilio questo eco-mostro di vetro e cemento. Si chiama "La casa verde (una storia politica)". Per maggiori informazioni basta andare su www.cinemaitaliano.info/lacasaverde oppure www.facebook.com/kostuka

Gianluca Brezza 16.06.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

mai avrei pensato che i Sardi credessero al nano.. eccoli ripagati..

ivano czz 16.06.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo siete votato mo tenetevelo....il fumo negli occhi ha colpito anche voi...speravate nel lavoro,vi hanno infinocchiato!!saluti

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi... ma di che vi lamentate? Sono un cagliaritano trapiantato a Milano per lavoro (se non andavo via morivo di fame). La gente ha votato Cappellacci perché supportato nei telegiornali dalle divertenti uscite di Berlusconi. Sapevate bene cosa avrebbe fatto e ogni qual volta scendo a Cagliari per stare con la famiglia, sento le stesse cose... e anzi, che stanno pure peggiorando. Dov'è la novità? Stiamo parlando della SARDEGNA, un'isola in mezzo al mediterraneo, lantana da tutte le rotte possibili. Finché avremo persone che votano gentaglia come Cappellacci, non c'è motivo di lamentarsi. Volete sapere che ne penso? Voglio una Sardegna indipendente dall'Italia. Non sarà facile. Non saranno rose e fiori. Ma almeno saremo realmente padroni di noi stessi e non di Berlusconi o dei razzisti che ci chiamano "sardignoli". La gente rispetta i sardi, molto più dei napoletani e dei calabresi. Ma non possiamo vivere della sola aria. Perché non scendete per strada e gli gridate contro quando vedete Cappellacci? Perché non fate nulla oltre che a lamentarvi? Per favore, non facciamo i soliti rognosi napoletani. Siamo sardi. E quando vogliamo, sappiamo bene come farci Valere.
Un saluto affettuoso.
Andrea

andrea satta 16.06.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

l'acquisto dei nuovi palazzi è solo un paravento, la verità è che il maggiordomo deve pagare la cambiale a chi ha fatto e sta facendo una campagna di stampa contro Soru usando quel quotidiano che sulla testata reca "nostalgicamente" la scritta QUOTIDIANO INDIPENDENTE...

massimo orru (lianu), cagliari Commentatore certificato 16.06.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ad ogni notizia di questo tipo sembra che debba saltare il tappo ,e invece no, tutto prosegue, finchè ci saranno soldi per la benzina le ferie e il telefonino nessuno si muoverà lo sanno bene i nostri politici che finchè vedono i bar pieni alla sera, di gente che prende aperitivi, continuano a fare i loro interessi. Tutti si arrangiano, e col lavoro nero o la pensione del nonno, tirano a campare per paura di perdere quel nulla che pensano di avere ancora.

hyper tak 16.06.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento


e, proseguono, a.. oltranza...........


http://www.oltrelacoltre.com/?p=7940&sms_ss=facebook

anib rome 16.06.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere perchè i geniali sardi si sono fatti infinocchiare da B. e hanno mandato a casa un personaggio magari non molto simpatico ma certamente molto attento al bilancio e soprattutto alla tutela del paesaggio come Soru. Avete voluto Cappellacci, mo' tenetevelo!

(Ma da che pulpito parlo io, che vivo in Veneto.....)

Michele P., Bassano del Grappa Commentatore certificato 16.06.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa incredibile è che continuino a costruire palazzi su palazzi quando la popolazione non cresce. Esistono in italia paesi fantasmi, dove il 90% delle case sono seconde case. Nella mia (e nostra) milano stanno costruendo nuovi quartieri, grattacieli..a milano invece per la prima volta nella storia di non so quanti anni, la popolazione è scesa sotto il milione di abitanti perchè la vita è troppo cara e la gente si sposta fuori. Ma loro niente, loro continuano a costruire fantasmi di cemento. Toccate pure il Parco Sud, quello che qualcuno chiama il polmone di milano, ma che è più un brufolo che un polmone. Stiamo soffocando!!!
http://carloruberto.blogspot.com/2010/06/cera-una-volta-la-squola.html


CIAO BEPPE
SU UNA COSA NON CI SONO DUBBI,NON C' E' LIMITE ALLA FOLLIA UMANA,TANTO MENO ALLO SPRECO E ALL'INGNORANZA,I GRATTACIELI E LE OPERE PUBBLICHE INUTILI SARNNO RICORDATE PER QUESTO.......
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 15.06.10 23:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori