Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Mediterraneo di petrolio

  • 781


Le trivellazioni a Sciacca
(6:46)
mediterraneopetrolio.jpg

William Allen Kruse si è sparato un colpo alla testa. Era il capitano di una nave da pesca della Louisiana. Aveva perso il lavoro a causa della marea nera che è uscita ininterrotta dal fondo dell'Oceano Atlantico. Claudio Scajola invece sta bene anche se non si fa vedere in giro con la stessa frequenza di una volta. Non rilascia più le sue caratteristiche interviste "ad minchiam". Vive la sua vita inconsapevole di sempre. Stefania Prestigiacomo, tuttora ministro per l'Ambiente, fa shopping, quando le è possibile, di articoli di moda e di pelletteria femminile nelle vie della Capitale.
Il duo Scajola/Prestigiacomo ha concesso negli ultimi anni 95 nuovi permessi di trivellazione in Italia. 71 sulla terraferma e 24 nel Mediterraneo. La superficie interessata dalle trivellazioni nei nostri mari ha una superficie pari alla Regione Abruzzo, circa 11.000 chilometri quadrati. I petrolieri potranno bucare ovunque, dalle Tremiti alle coste della Sicilia, dalle coste marchigiane e pugliesi alle isole Egadi a Pantelleria, dallo Ionio alle acque intorno all'isola d'Elba a quelle sarde di Oristano. La corsa al petrolio italiano e alla distruzione dell'ambiente e del turismo è un richiamo irresistibile per i petrolieri di mezzo mondo, inclusi ovviamente quelli italiani. E' quasi uno stampede della corsa all'oro nero. Il presidente di Assomineraria Claudio Scalzi spiega che c'è "un certo disordine iniziale" compensato però dal "movimento che porta investimenti, royalties e vivacità". Mi risulta che in Italia non è prevista la responsabilità delle compagnie petrolifere in caso di incidente. Le bandiere blu delle nostre coste diventeranno nere come il petrolio e sono, in realtà, già sulla buona strada. L'italia ha il maggior numero di siti non balneabili d'Europa.
Il popolo italiano è cambiato in trent'anni, da Chernobyl al disastro della piattaforma BP nel Golfo del Messico. Dopo l'incidente nucleare, nessun politico si sognò di proporre nuove centrali nucleari in Italia. Il nucleare fu cancellato da un referendum. Oggi, di fronte al più grande disastro ambientale della Storia che potrebbe condurre a esiti imprevedibili come un'immane esplosione sotterranea di gas, compressi ora dal petrolio, con la scomparsa di interi Stati americani, Sogliola e Presty trivellano il Mediterraneo e gli italiani, come le stelle stanno a guardare.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

24 Giu 2010, 17:04 | Scrivi | Commenti (781) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 781


Tags: Abruzzo, Chernobyl, Egadi, L'AltraSciacca, Luisiana, Lunardi, mediterraneo, Pantelleria, petrolio, Prestigiacomo, Scalzi, Sciacca, Sicilia, trivellazioni, William Allen Kruse

Commenti

 

Di sole aria ed acqua non si può vivere e sopravvivere. Quindi facciamoci un bel regalo e racimoliamo più tasse possibili trivellando le nostre risorse, e non andando a comprarle da altri..!

Idee Regalo Commentatore certificato 11.04.16 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Per una volta gli aumenti li fanno anche a quelli del sud, e per una volta non saremo sempre noi ad avere gli aumenti, per dare i soldi a chi li ha già, e non li sà gestire.

Marco M 29.08.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

AIUTATECI !!!!!!!!!!!!!!!!!
Da 1 anno e mezzo per me, ma per molti altri clienti anche da più di 2 anni, la società ENI "Gas & Power" non recapita le Bollette.

Con la crisi che c'è, vedersi arrivare una bolletta comprensiva di gas ed energia elettrica per un periodo di 2 anni è veramente troppo.

A nulla sono valsi reclami scritti i al call center, dove poveri addetti non sanno che dire ai tantissimi clienti che si lamentano per questa situazione grottesca.

Questa società che dovrebbe essere il fiore all'occhiello della nostra Nazione sembra gestita da un branco di incompetenti che non riescono a stampare manco le bollette, immaginiamoci se non fanno danni a trivellare i fondali marini.

Per quanti sono nella nostra situazione abbiamo fondato un gruppo su Facebook: "Eni Gas & Power Bolletta".

ENI VERGOGNA !!!!

Antonio S. 29.06.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento

La Basilicata sta morendo grazie a questi signori. La Val D'Agri era un paradiso, ora....fateci un giro! La stessa storia sta per ripetersi nel Vulture, terra di vini ed olio invidiati in tutto il mondo, con il benestare di politici comunali regionali statali e chi più ne ha ne metta. Ma che lo dico a fare, della Basilicata non interessa a nessuno.......

Giuseppe Mastrodomenico 28.06.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

La tentazione sarebbe di dire riversiamo un po` di mare incatramato del golfo del Messico (o anche solo quello di Augusta) a casa di questi signori.. Lo stesso discorso di dire radiuniamo le scorie nucleari in giro per l`Italia e portiamole in una certa villa di Arcore… Ma bisogna anche fare proposte costruttive, praticabili e collaudate.
Ad esempio negli USA è da due anni che stanno costruendo centrali geotermiche (profondità circa 700 m), di potenza dell`ordine di 10-20 MW con costi dell `energia e spazi occupati pari alle centrali a gas. Una di queste centrali potrebbe dare luce e calore ad una città come Sciacca di 40000 abitanti.
http://www.rasertech.com/geothermal/geothermal-multimedia/thermo-powerplant-tour
L`energia è, continua (24 ore su 24) pulita (zero emissioni), inesauribile (viene dal calore della terra, nei tubi circola solo acqua calda!), non occupa gli spazi di una centrale solare e non ha l` impatto delle pale eoliche, che per zone di turismo è importante. Per l` Italia che dopo l ‘Islanda è il paese con maggiori risorse geotermiche di Europa, sarebbe tanto lavoro e aria più pulita. Questa è solo un`esempio ma altri ce ne sarebbero basta seguire gli esempi più virtuosi che fanno all ‘estero, spesso opera di cervelli italiani.
Certo bisognerebbe rinunciare agli appalti faraonici del nucleare…

Giuseppe Castrogiovanni 27.06.10 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei si tenesse in alta considerazione questo articolo inviatomi da un amico d'oltre oceano... la cosa è grave e da tenere presente anche nella nostra zona, perché quando una faglia si sposta porta problemi in tutto il globo.

http://www.politicsdaily.com/2010/06/21/could-gulf-oil-leak-lead-to-methane-bubble-tsunami-bp-responds/

3mendo 27.06.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa qualcuno paragono' l'Ialia ad una repubblica delle banane. Io, se fossi un cittadino di una delle repubbliche delle banane, mi offenderei.....

ambra a., milano Commentatore certificato 27.06.10 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la nazionale fa una figura di merda ai mondiali e la gente è furiosa!ok è giusto ma è solo un gioco.i politici italiani mandano in malora una nazione e si sta' a guardare!!!ooh sveglia

silvio valli 26.06.10 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro al Ministero dell'Ambiente, il cui Ministro, come ben sapete, è la Prestigiacomo. Nessuno sa però in quali condizioni la bella Stefania ha ridotto il Minitero che tra poco sparirà. E' da quasi un anno che siamo senza Direttori e senza dirigenti poichè il Ministro pretende a tutti i costi di nominare persone sue (parenti per lo più) che non hanno titoli per ricoprire il ruolo di Dirigente Generale. Le candidature sono state bocciate per ben tre volte dalla Corte di Conti, ma questo non è bastato a dissuaderla. Queste persone sono tuttora lì senza poter firmare o autorizzare alcunchè. Praticamente la paralisi totale. Aggiungo: ci sono due Direttori Generali,a tutto titolo,stipendiati per il loro ruolo, ai quali non viene affidata nessuna Direzione, cioè senza lavoro. Come ormai quasi tutti noi, poichè la Prestigiacomo sta svuotando il Ministero di tutte le competenze che gli sono proprie, dando commesse a Società esterne o istituendo Organismi "più competenti"(naturalmente sempre parenti ed affini). Abbiamo il Ministero pieno di militari che stanno prendendo il nostro posto e il nostro lavoro e noi ci aggiriamo per i corridoi come zombies. Su tutto questo è uscito un articoletto sul "Sole24ore" e poi più niente. C'è un presidio fisso dei lavoratori davanti all'entrata del Ministero di via C.Colombo,44 ed adoperiamo la mezz'ora di pausa pranzo per presenziare tutti i giorni. I sindacati, tutte le sigle insieme per una volta, sono stati ricevuti dalla Ministra per chiedere come intenda procedere per le nomine dei Direttori ed il caos paralizzante in cui ha gettato Ministero e dipendenti, ma Lei, con l'arroganza di chi tutto può, ha detto: "non vi preoccupate, VOI PENSATE A LAVORARE!!" Come? Come dovremmo lavorare? E a chi rivolgersi se nessuno può prendere decisioni o firmare atti? Ecco, è una situazione drammatica, ma anche Repubblica, dove alcuni colleghi si sono rivolti, non ha pubblicato una riga.Vogliamo dare eco a questa situazione........

Gabriella Mazzullo 26.06.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro dell'ambiente, il ministro della sanità e il ministro delle attività produttive dove sono? Garantiranno loro gli eventuali probabili disastri che avvenissero? Con le tasche degli italiani? Con la salute dei siciliani? con la pesca e l'agricoltura? Intascheranno il differenziale delle royalty? Stanno preparando il terreno a future tangenti? Class action immediatamente, scrivere e scrivere per bloccare e/o rinegoziarne i termini. Chi agisce veramente? Beppe dacci qualche barlume: Reagiamo a questo ennesimo episodio di incompetenza dei ministri.

silvana l., bologna Commentatore certificato 26.06.10 19:23| 
 |
Rispondi al commento

per essere più precisi,di piattaforma petrolifera il sig.moratti ne dovrebbe piazzare una sulla costa sud occidentale della sardegna,quello chè non si spiega è chè per le pale eoliche c'è stata una sommossa popolare guidata dai sindaci di cagliari,capoterra,sarrocch,villa s,pietro,e pula.(comuni interessati dall'eolico)per le piattaforme petrolifere nessun commento,neppure dai vari ambientalisti.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Che muoiano quei FETENTI BASTARDI degli americani a dire il vero NON ME NE FREGA UNA MINKIA.Sono loro e profitto,loro e l'abusivismo mediorientale,loro e le loro GUERRE INFINITE,loro e vivere al di sopra di tutto e di tutti,tutto quel che succede da quelle parti SE LA SONO CERCATA perciò CREPINO PURE.Purtroppo le nostre latitudini,sono sempre state prese di mira come SFOGO E CESSO da quei BASTARDI,ci hanno sempre trattato come terra di conquista,schiavi,ci hanno sfruttati ed ora con il contributo di diversi piccoli merdosi che li assecondano,anche noi rischiamo di fare la loro fine.Queste disgrazie arrivano da lontano nel tempo e tutti i DANNI che hanno procurato in giro per il mondo questi strafottenti di merda,stanno gradualmente mettendo a rischio qualsiasi cosa.Rimediare a tutto questo si può,pregando ferventemente che la marea nera li possa SOFFOCARE e DISTRUGGERE così come loro hanno soffocato e distrutto libertà e democrazia in altre nazioni,il CILE DOCET.

emi f., voghera Commentatore certificato 26.06.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto la leganord frutto dell'ignoranza di un popolo, l'italia politica è l'immagine rflessa di quella calcisica anche per questo grazie cecoslovacchia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Anche a Ragusa, ho letto, stanno per avviare delle trivellazioni per la ricerca petrolifera off shore.
Proprio daventi alle coste dove Montalbano fà il bagno nella fiction televisiva (Punta secca) ma anche davanti Marina di Ragusa, dove da 2 anni è finalmente operativo il porto turistico.....in progetto da 20 anni! E davanti a Pozzallo, Marina di Modica, Donnalucata, tutti tratti di mare incontaminato...(questo è il secondo anno che a Marina di Ragusa sventola la bandiera blu)!
Io sono pronto per la rivoluzione, non abbiate paura....
Saluti

NO-OGM 26.06.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Riporto la notizia letta su VALORI(rivista della fondazione di BANCA ETICA)n°. di GIUGNO:le autorità statunitensi hanno concesso a BP e ad un'altra dozzina di compagnie petrolifere nuovi permessi di trivellazione nel golfo del Messico!La decisione è giunta a metà Maggio mentre l'esplosione dell'impianto è avvenuta il 21 Aprile...

ANTONIO ATZENI, maserada-Tv- Commentatore certificato 26.06.10 06:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Recentemente gli studiosi hanno scoperto che il leghista tipo è uno scansafatiche, che preferibilmente fa lavorare gli altri e si prende lui i meriti. E' insofferente alle regole, se non gli danno vantaggi. Se la prende con i più deboli ed ha il cuore del coniglio con chi ha la voce grossa. Praticamente il leghista ha il ceervello del neonato. Ma hanno scoperto che esistono due tipi principali di leghisti. Quelli che sono completamente ingenui, ma sempre di basso QI; quelli che tendono a dire balle 24 ore al giorno e ad abbindolare gli ingenui. L'han detto gli scienziati e ci dobbiamo credere! Mica l'ha detto Brunetta

Anto N. Commentatore certificato 25.06.10 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Grosso modo quando si trivella in un luogo si conosce che vi è molta probabilità di trovare petrolio se no si perde tempo e sopratutto molti soldi, non si può andare per tentativi trivellando qua e là nel "stamo a vede se mo si che lo trovo". Ammettiamo che apposta di far uscire il ragno dal buco ne si immetta, invece, prodotti di scarto speciali..chi controlla una volta all'interno del pozzo sia questo ricoperto o no?

sandro pertini 25.06.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che Silvio non ha avuto l'idea di affidare la nazionale a Bertolaso. Berlusconi in fatto di calcio se ne intende (non voleva fare anche il presidente allenatore?) in fatto di catastrofi, se ne intende invece Bertolaso.

Marco Marchisio 25.06.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

NIKI VENDOLA!!!!
DOVE SEI FINITO????
TARANTO STA MORENDO INSIEME AI SUOI ABITANTI!!!
LI SONO TUTTI AVVELENATI DALL'ILVA E L'ENI.
LA PERCENTUALE DI TUMORI A TARANTO DA GENNAIO AD OGGI E' AUMENTATA DEL 200%
OSPEDALE MOSCATI AL COLLASSO!!
SEMPRE PIU' PAZIENTI GIOVANI VENGONO RICOVERATI CON POCHE SPERANZE DI FARCELA!!
TI PREGO...FAI QUALCOSA.

Damiano Carone 25.06.10 19:53| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI SIAMO UNA MASSA DI COGLIONI!!!Siamo oramai un popolo di MERDA,di venduti!!!Siamo la melma dell'Europa.
Se questi bastardi di politici fanno i cazzi che gli pare,la colpa e' solo VOSTRA!!Massa di idioti.
COSA SI ASPETTA PER FARE UNA RIVOLUZIONE??

Riguardo alle trivellazioni su TARANTO,queste stanno per essere cominciate a breve.Stanno terminando i sondaggi su mar grande e il largo della marina di PULSANO,LIZZANO e Ginosa Marina.
Tanto Taranto e' stata sempre una citta' di poveri idioti e falliti!!Voi tarantini vi mancano le palle!!Come si fa a sopportare ancora un'azienda come l'ILVA che vi sta avvelenando,e nessuno fa nulla?L'ospedale Moscati e' pieno di pazienti anche molto giovani che hanno preso il tumore ai polmoni e vie respiratorie a causa dell'inquinamento!Siete tutti malati dalla diossina,dal benzopirene,dai veleni dell'ENI e dell'ex Cementir,e non fate assolutamente nulla per difendfervi!!!EMILIO RIVA dovrebbe essere gia' agli arresti domiciliari almeno!!A genova sono stati condannati sia lui che il figlio,e l'Italsideri di Cornigliano e chiuso.
Possibile che sopportate di tutto?
Spiagge sporche - citta' sudicia impregnata da escrementi di cani dappertutto - auto parcheggiate su marciapiedi e passaggi pedonali,senza nessun controllo di vigili e company.Ma un coglione di sindaco almeno esiste???
E' la prima e l'ultima volta che son venuto a Taranto e lo sconsigliero' a tutti!!Che bella differenza di Lecce e provincia.Li almeno la pulizia si vede!!VERGOGNA

Roberto Colla 25.06.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Brancher nominato ministro della "secessione" una settimana prima per sfuggire ad una condanna certa. Bossi non ne sa niente?!?!?!?! MA PERCHE' NON LEGGE INERNET.

antonio usai 25.06.10 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scajola, bert-oladri, crikke, furbetti, riccucci, Kallisto Tanzi, Bal-ducci Anemoni.... dovete fare tutti la fine di Vanna Merki.

antonio Usai 25.06.10 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grande bugia di Bertolaso di Fabrizio Gatti.

Ha speso 72 milioni di euro per bonificare La Maddalena. Affidando i lavori a suo cognato. Ma 'L'espresso' ha scoperto che due metri sott'acqua è ancora pieno di rifiuti tossici e materiali pericolosi per la salute.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/la-grande-bugia-di-bertolaso/2129536

==========================


Come hanno utilizzato i nostri 72 milioni se non hanno fatto quello che avrebbero dovuto fare?

Quali scuse addurrà Bertolaso per spiegare quest'altro misfatto?

E perchè non mi scandalizzo neanche più di tanto?

Ci stanno abituando a subire, come in dittatura, tutte le porcate che cercano di nascondere ad ogni costo, ma vengono fuori ugualmente?

Ed è per questo che vogliono imbavagliare l'informazione?

cettina. .., isola Commentatore certificato 25.06.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECESSIONE AL CONTRARIO:

SE FOSSE LA SICILIA,

LA CAMPANIA,

LA CALABBBBRIA SAUDITA,

..... TERROLANDIA IN PRATICA

A MINACCIARE SECESSIONE


NESSUNO FIATEREBBE!

AH AH AH AH AH AH

PADANO LEGHISTA 25.06.10 17:34| 
 |
Rispondi al commento

A CETTI',

L'HAI GIA' CHIESTA L'ANNESSIONE ALL'AFRICA O

RIMANI ANCORA SULLE SPESE?

PADANO LEGHISTA 25.06.10 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarà soltanto una voce... una delle tante che circolano in questo inizio d'estate nei Palazzi della politica e del potere. Ma nei corridoi di Montecitorio e di Palazza Madama, tra un caffè e un arancino alla Buvette, c'è chi parla di un clamoroso colpo di scena, imminente, destinato a sconvolgere l'intero quadro politico. Secondo gli ultimissimi rumor, infatti, Gianfranco Fini starebbe per staccare la spina al governo e alla maggioranza di Centrodestra. Dimissioni da presidente della Camera entro fine luglio, addio al Popolo della Libertà e, insieme ai suoi parlamentari fedelissimi, sfiducia al premier Silvio Berlusconi, 'colpevole' di guidare un esecutivo troppo 'leghista'.


era ora!!!! adesso si, che possiamo andare ad elezioni da soli!!!

Gianna Birkin Commentatore certificato 25.06.10 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brancher: processo o dimissioni

Berlusconi ha creato un secondo ministero del federalismo (non bastava Bossi?) per permettere a Brancher di non presentarsi ai suoi processi adducendo 'il legittimo impedimento"
Non bastava Dell'Utri che è stato fatto senatore per non andare in galera, ora la prassi è di fare ministri gli amici per permetter loro di sfuggire ai processi.

Il ruolo di ministro non puo' essere degradato a strumento di salvacondotto giudiziario. Il ministro Brancher rinunci al "legittimo impedimento" e affronti il tribunale della Repubblica. Oppure si dimetta.

Firma

http://temi.repubblica.it/repubblica-appello/?action=vediappello&idappello=391167&ref=HREA-1

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Abruzzo oltre che essere stati devastati dal terremoto siamo per essere devastati dalle trivellazioni.. Queste saranno in mare, a terra e perfino all'interno di un lago (lago di Bomba)..
volevo precisare che le royalities saranno un po' piu' alte rispetto a quelle che dicono nell'intervista, cioe' il 10 % dell'estratto (l'estratto dichiarato ovviamente, nessuno penserebbe di misurare con precisione i barili..).
Per fortuna abbiamo scongiurato la realizzazione di una raffineria nella zona con piu' alta densita' di produzione vinicola d'Italia. questo ovviamente dopo numerose proteste. Basti pensare che l'attuale presidente della regione (Chiodi) ha vinto grazie alle dichiarazioni di Berlusconi che si diceva "contrario" a questo "centro oli"..(molti contadini avevano dato il terreno per la realizzazione pensando fosse un frantoio).. Purtroppo le realizzazioni di piattaforme petrolifere in mare continuano a crescere.. qualche mese fa ce n'era una di fronte la costa del mio paese che si poteva raggiungere tranquillamente a nuoto.. dalla finestra di casa mia vedevo perfino gli operai che ci lavoravano sopra.. Il motivo di tutto questo scempio in Abruzzo e' dovuto al fatto che dalle relazioni delle grosse compagnie (ci sono documenti ufficiali) siamo considerati come popolazione passiva. Ci vedono poco ribelli e quindi pronti a subire di tutto.. Spero che ogni tanto in questo sito si lanci un segnale di difesa di questa povera e mal ridotta regione..
grazie in anticipo

roberto marlei 25.06.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Maxi-rissa al termine della manifestazione al Colosseo per Gilad Shalit. Manifestanti filo-palestinesi e ebrei del ghetto romano, una quarantina di persone in tutto, si sono picchiati sotto la scalinata del Campidoglio.

Partiamo dal fatto che questi provocatori dell´area di sinistra (rasta indiani metropolitani buonisti pacifiasti chic tanto per cambiare) non erano assolutamente autorizzati.


i finti pacifisti di sinistra si sono dovuti far riconoscere. Un'ignoranza fuori dal mondo. Un sit-in contro la liberazione di un soldato che prima di tutto è un civile. Essere contro la fine del dolore di una famiglia che da 4 anni soffre, come è possibile?

Fanno schifo

IO STO CON GLI ISRAELIANI !!!

Gianna Birkin Commentatore certificato 25.06.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mercoledì pomeriggio, alle ore 18, Francesco Servino è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri nei pressi della discarica SARI e condotto in caserma a Terzigno dove è stato denunciato penalmente per aver trasgredito l'articolo 650 del codice penale.

La sua unica colpa è quella di aver ripreso i siti di stoccaggi...o dei rifiuti ed aver intervistato delle persone allo scopo di girare un documentario sul degrado ambientale dei comuni vesuviani.
Ora è in attesa di giudizio e spera non gli vengano comminate delle aggravanti.
Sosteniamolo e non lasciamo che diventi il capro espiatorio di tutti.

Su:

http://www.facebook.com/profile.php?id=1646667084#!/group.php?gid=133751996644394&ref=mf

cettina. .., isola Commentatore certificato 25.06.10 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la squadra di Lippi ha perso giacché semplicemente inferiore rispetto a quella slovacca.

La sconfitta della nazionale, è la prova provata che non sono gli stipendi miliardari a realizzare la qualità dei giocatori, ma la passione e l’amore che si dovrebbe nutrire per questo sport.

Come si spiega altrimenti che dei squattrinati giocatori dell’est abbiano potuto sconfiggere gli strapagati, coccolati e viziati calciatori italiani, probandiera italiana, proinno di mameli?

poi chiedigli 10 euro di riduzione di stipendio e ti dicono che sei razzista ignorante montanaro divisore dell'italia xenofobo

Il problema del calcio in Italia è che la logica mercantilista ne ha snaturato il suo spirito originario rendendo i suoi attori, avidi, arroganti e presuntuosi.

Ma da quando il mondo è mondo, per sgonfiare un pallone gonfiato, basta un piccolo ago…nella fattispecie, sotto marchiato Slovacchia

Gianna Birkin Commentatore certificato 25.06.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque Brancher non può presentarsi in tribunale perché deve organizzare il suo Ministero.
A parte che il suo Ministero è un doppione di un Ministero che c'è già e che è di Bossi, e sarebbe il caso che si stabilisse cosa è di Bossi e cosa di Brancher, che cosa poi deve organizzare il Ministro più fasullo d'Italia?
Deve cambiare l'arredamento delle amate stanze?
Deve metterci qualche Tintoretto?
O deve comprare qualche prezioso crocefisso mignon carissimo per quanto di autore ignoto?
Deva riordinare i falsi diari di Mussolini gentilmente offerti in visione da Dell'Utri?
Deve selezionare le segretarie prendendole da un book di veline prestato da Fede?
Deve giurare fedeltà alla Repubblica delle banane?
Deve stabilire quanti milioni di euro fottere agli italiani per una carica che significa niente?
O di quante persone inutili deve essere formato il suo parassitario entourage, e quante mogli, parenti, figli, amici, e soprattutto 'cognati' insediare nel suo prezioso Ministero?
Deve contattare il Cardinale Sepe o il caro don Bancomat per pre-scambi di mazzette?
Deve portare i suoi ossequi al Papa vantando vere radici cristiane?
Deve ripassare la storia dei Galli Boi, senonché Unni e Ottentotti?
O deve prestare la sua augusta firma a
qualche altro bel progetto di segaprocessi o di tagliatribunali o sciancaleggi o di strozzacostituzione?
Noi siamo qui desiosi di sentire quali cose necessarie e meravigliose ci verranno dal neo Ministro di noi tutti.
Secondo il motto "Ciò che aiuta la GM, aiuta l'America", ciò che aiuta Berlusconi aiuterà l'Italia? Fortemente ne dubitiamo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'unica Rivoluzione
che ho visto fare sinora
in Italia è quella
di Terence Hill e Bud Spencer in:

"Altrimenti ci arrabbiamo"

Diamo tempo al Sig.Tempo.

Un tipetto che se la prende sempre comoda.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma caxxo, il nano dice che girava attorno al carcere per mettersi in contatto con il ministro galeotto e lo fa senza vergognarsi neanche un po'; ma è incredibile, questo si inventa un Ministero per mettere al riparo della Legge un pregiudicato, (un chiarissimo "ringraziamento" per il silenzio che Brancher ha mantenuto sulla faccenda) e non si scatena un putiferio?? Va bene che tra puttane, "eroi" mafiosi e delinquenti vari, Gongolo ci ha abituato a tutto.....

harry haller Commentatore certificato 25.06.10 16:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Viviamo un momento negativo, ascolto notizie che sembrano fuori dal mondo.

Il governo italiano dopo la tragedia nel golfo del Messico, autorizza trivellazioni nel nostro mare, l'Italia battuta dalla propria presunzione, la disoccupazione aumenta ma poi dicono che la recessione è finita, e a noi che ce ne fotte ?


Ma la notizia sensazionale è quella che ho letto su Rocco Siffredi....


ROCCO SIFFREDI BECCATO PER EVASIONE FIcALE....


Deve venire la fine del mondo !!!

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 25.06.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, devi chiarire cosa intendi per disobbedienza civile. Nell'intervista parli del fatto che continuerai a pubblicare tutto quello che ritieni giusto sul blog, ma anche che certe tasse non le pagherai.
Quindi, cosa intendi fare? Pagare per andare avanti o ti rifiuterai anche di pagare le sanzioni/multe? Quali tasse non pagherai? E cosa ti aspetti che facciano gli italiani?

Nemmeno io credo più alla raccolta firme.
E nemmeno alle solite manifestazioni.
Ci vuole un presidio di massa permanente sotto al parlamento.
Altrimenti, credi davvero che ci riprenderemo in mano la democrazia, con qualche consigliere regionale e comunale?

Parere personale: secondo me abbiamo resistito troppo.
Secondo me, il tanto meritevole movimento 5 stelle, non servirà a niente.
E' arrivato troppo tardi.
Tra una massa di dormienti.

Per la rivoluzione "a tavolino" di cui parli tu, non c'è più tempo.
Spiega meglio cosa intendi per disobbedienza civile.

Hissa H. 25.06.10 16:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

@ il fatto quotidiano

Capisco che quando gioca la nazionale per gli italioti sia un fatto di estrema importanza...
Da surclassare ogni altro VERO ACCADIMENTO.
Ma dedicare TRE PAGINE all'argomento - anche se negativo - mi sembra troppo.
Una pagina poteva bastare.
O no????

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 25.06.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO PER TUTTI DIAMO NOI LE INFORMAZIONI CHE I MEDIA DI REGIME NON DANNO…..MAI IN SILENZIO ! QUESTA SERA INTERVERRO’ IN DIRETTA NELLA TRASMISSIONE DI RADIO LEVEL ONE “AGORA’”, PARLERA’ ANCHE STEFANIA PACE UN’AQUILANA PRESENTE IERI A ROMA DAVANTI ALLA SEDE RAI , DOVE . COME MERITANO, SONO STATI LANCIATI DEGLI ORTAGGI DESTINATI SIMBOLICAMENTE A MINZOLINI…Ovviamente la cosa non è passata sui media di regime….Supportiamo e diffondiamo la libera informazione , alle 18.30 mettiti in ascolto dal web. http://www.radiolevelone.com/
cortesemente diffondere

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi dovesse interessare:

2 LUGLIO 2010 – MANIFESTAZIONE NAZIONALE INFERMIERI
E'partita su Facebook poche settimane fa, sembrava un'idea come tante,nata da 3 semplici infermieri, destinata a naufragare ancor prima dimollare gli ormeggi.

Abbiamosparso la voce sul social network, creato un blog, impegnato tempo edenergie per raccogliere adesioni.

Nelgiro di poche settimane, ed a pochi giorni dalla data prevista per la manifestazione, il gruppo su Facebook ha superato i 1.700 iscritti.

Semplici cittadini, semplici infermieri.


Gli stipendi più bassi d'Europa

Completa assenza di turnover

Turni massacranti, orari di lavoro spesso illegali

Prospettive pensionistiche pressoché inesistenti

Questo e molto altro verrà portato in Piazza di Montecitorio il 2 luglio2010 dalle 15.30 alle 18.30.


In mattinata partiranno alla volta di Roma due cortei automobilistici: il primo da Firenze, il secondo da Napoli.Viaggeranno percorrendo la A1 alla velocità minima consentita dal codice della strada. Un segnale chiaro sul rallentamento che ha subìto la professione infermieristica.


Aderiscono alla manifestazione il sindacato autonomo COINA e i sindacati di categoria NursingUp Lazio, NursInd Roma, C.R.A.L. USL9 Grosseto, A.N.P.S.I.- Associazione Nazionale Professionisti Sanitari Inail


Invitiamogli organi di stampa alla partecipazione e alla diffusione dellanotizia.

Altre notizie qui:

http://pollysky.ilcannocchiale.it/post/2502694.html

Dino Colombo Commentatore certificato 25.06.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, avrai sentito dei disastri e morti (19 morti) in Francia per causa della pioggia la settimana scorsa. Sarkozy ha subito deliberato la messa a disposizione di 1 MILIONE di EURO. Avete capito bene? milione non miliardi... E' la seconda volta (la prima era dopo la tempesta nel nord della Francia qualche mese fa) che Sarkozy delibera per 1 milione di euro. Quando ho sentito la cifra la prima volta , ho pensato ad un errore. Invece no. Perché in Italia si sentono sempre cifre stratosferiche per eventi simili? cioé centinaia di miliioni o 1 miliardo di euro quando in Francia parlano di 10 volte meno? Chi crede ancora in santo Bertolaso dopo questa constatazione? facciamo lavorare la protezione civile francese se costa meno...
Beppe, cosa dice gian antonio Stella delle 90.000 auto blu che sono poi grigie...Era stato lui a tirare fuori la cifra di 625.000 auto blu in Italia; sarebbe interessante sapere il suo parer in merito.

Marcello Trebs 25.06.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

dall'altro forum
una cacchetta leghista ha incollato questa notizia
da La Stampa:

Milano, urla e pugni alzati dalle gabbie dopo le condanne

Pugni e grugni degli Anni ‘70 in un’aula di tribunale. La gabbia degli imputati a maglia fitta perfin più di allora, le dita serrate verso l’alto, gli slogan: «Ichino assassino». Mentre una Corte d’Assise pronuncia una sentenza di tredici condanne - fino a oltre 14 anni di carcere - per le nuove Brigate Rosse, quaranta persone tra il pubblico alzano la mano chiusa e urlano contro il professore di Diritto del Lavoro, consulente dello Stato, che non si è riusciti ad ammazzare, come Marco Biagi e Massimo D’Antona. «Assassino». Lo gridano in aula a Milano, processo d’Appello, imputati, parenti, amici, compari. E’ stata una scena non sorprendente, ma destabilizzante.

La Corte di Assise d’Appello di Milano è andata decisa: per le nuove Brigate Rosse, ha stabilito un’assoluzione, ha ridotto qualche condanna, l'ha limata, ma ha confermato tutto l’impianto dell’accusa. Il leader della cellula torinese, Vincenzo Sisi, si è preso 13 anni e 10 mesi (sconto di cinque mesi). Sono piovuti altri sconti, leggeri, ma il vento dell’odio - odio nutrito di sconfitta - è divampato anche dal pubblico.

>>> mio commento:

non si capisce davvero il reato come repressione
del nulla, visto che non ci sono ARMI VERE e il delitto non è stato mai commesso

c'è nell'aria qualcosa che non quadra!
al di sopra della vita umana come massimo valore....

se osservassimo i dettagli di certe idee verrebbe fuori che alcuni pensieri delle "brigate rosse" siano scritti nella stessa COSTITUZIONE
DELLA REPUBBLICA ITALIANA mentre alcune idiozie della LEGA NORD sono totalmente CONTRO LO STATO NEL SUO INSIEME...c'è il rischio di una condanna da 12 anni all'ergastolo solo a pensare le coglionate di un leghista qualsiasi!

stranamente succede che i "patrioti" vengono condannati, mentre i tumori dello Stato sono in Parlamento a far danni!

questa è PER ORA la realtà!


PORTAAAAAAAAA SFIGAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

"a me questo non sembra degno di un paese civile"

d'accordissimo, dopodichè però a me l'italia non sembra più un paese civile.

Ormai siamo un reame

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Padania non esiste. E questo è noto. Ma a bocciare la tesi fondativa della Lega Nord sono ora anche gli studiosi della Società geografica italiana nel loro rapporto annuale, presentato oggi a Montecitorio e dedicato al Nord della penisola.«Tanto vale dirlo subito - dice il rapporto - la Padania, come spazio etno-culturale omogeneo, non esiste». Bocciata anche l'idea di una «nazione padana»: per i geografi dell'istituto la sua inesistenza «è ancora più evidente».

Bhè su questo non ci metterebbe nemmeno le mani il fuoco Plinio il Vecchio

Ludovico A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un recente sondaggio è emerso che i leghisti sono quelli che amano meno lavorare e studiare. Sono quelli che si fanno mantenere dagli altri, e si lamentano sempre che gli altri sono fannulloni, mascherando così il loro vero stato di parassita.
Amano il vino, infatti hanna la caratteristica guancia rossa e la lingua un po' ingolfata.
Eppure a sentirli sembra che il peso dell'Italia si sulle loro spalle, invece è esattamente il contrario! Mah, questi leghisti sono proprio strani. C'è chi si inventa persino delle zone geopolitiche inesistenti, come le chiamano padania? C'è anche qualche trota che pensa che il mondo è piatto, anzi finisce a Roma. A sud di Roma? Boh, non c'è mai stato, quindi non c'è nulla!

Anto N. Commentatore certificato 25.06.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Berlusconi e' l'uomo della mafia.
E' un palermitano che parla meneghino, un palermitano nato nella terra sbagliata e mandato su apposta per fregare il Nord.
La Fininvest e' nata da Cosa Nostra.
C'e' qualche differenza fra noi e Berlusconi: lui purtroppo e' un mafioso.
Il problema e' che al Nord la gente e' ancora divisa tra chi sa che Berlusconi e' un mafioso e chi non lo sa ancora.


Aldo Brancher

Detenuto per 3 mesi nel carcere di San Vittore, fu uno dei pochissimi inquisiti di Mani pulite a ricevere solidarietà dall'ambiente esterno: lo rivelò il suo datore di lavoro Silvio Berlusconi raccontando che "quando il nostro collaboratore Brancher era a San Vittore, io e Confalonieri giravamo intorno al carcere in automobile: volevamo metterci in comunicazione con lui".

Scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare, è stato condannato con giudizio di primo grado e in appello per falso in bilancio e finanziamento illecito ai partiti. In Cassazione il secondo reato va in prescrizione, mentre il primo è stato depenalizzato dal Governo Berlusconi II, del quale faceva parte.

Viene indagato a Milano per ricettazione nell’indagine sullo scandalo della Banca Antonveneta e la scalata di Gianpiero Fiorani all’istituto creditizio: la Procura ha rintracciato, presso la Banca Popolare di Lodi, un conto intestato alla moglie di Brancher con un affidamento e una plusvalenza sicura di 300mila euro in due anni.


25/06/2010, 05:30
Berlusconi difende Brancher

Il premier: "Devo a lui il mio legame con Bossi".

Intanto il ministro sposta il processo per legittimo impedimento.
L'ex sottosegretario ha chiesto il rinvio dell'udienza sulla scalata Antonveneta:

"Devo organizzare il ministero".

Ma quelle 10.000.000 persone
citate da bossi sono pronte
per una nuova rivoluzione?

Rivoluzione contro.... la legalità?

Che pena.

Belfagor 25.06.10 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

OT

BEPPE LEGGI QUA:

http://www.radiobombo.com/news/45172/trani/diversamente-abile-prepara-il-tg-diverso-ed-i-carabinieri-di-trani-gli-sequestrano-la-telecamera

FACCIAMO QUALCOSA...!!

Piero Lestingi, Trani - Ba Commentatore certificato 25.06.10 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@giuseppe V. (lo psicopatico grave)
Non riesco ad immaginare reazione più malata di quella di uno stronzo come lei che, davanti al racconto di una tragedia, del tipo più miserabile che si possa immaginare, si mette a difendere il maschio italiano, e insulta me che mi indigno di una tragedia così nauseabonda, dicendo che faccio schifo.
Ti rispondo anche io per l'ultima volta, miserabile. Non sei da curare: ti devi proprio suicidare.

Hissa H. 25.06.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Chi si indigna contro la Lega e contro Bossi per l' appoggio al " ministro " Brancher " non ha capito niente .....
La Lega e il PDL sono una cosa sola !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Belgio Chiesa e Stato sono separati e non si conoscono forme di protezione palesi o occulte che tutelino la Chiesa di fronte ad accuse per gravi reati come purtroppo avviene in Italia.
Arrivata l’informazione che un dossier pedofilia era nascosto in una cripta, la polizia belga non ha esitato ad aprire alcune tombe col martello pneumatico. La soffiata si è dimostrata infondata ma è risultato chiaramente cosa può fare una polizia civile e non asservita in una indagine su pesanti reati. Le indagini della polizia belga sono dunque ben diverse da quelle italiane. Da noi per 60 anni ci si è guardati bene dal fare inchieste serie sulla Chiesa sia nel rapimento della Orlandi che per le varie denunce di preti pedofili che per reati finanziari come quelli dello IOR.
In Belgio il Vaticano ha manifestato tutto il suo sdegno per la violazione delle tombe.
Ma l risposta è stata: "Se dai dossier sequestrati dovesse emergere che alcuni ordini religiosi hanno impedito sistematicamente, per decenni, che i pedofili potessero essere giudicati, allora per la legge formerebbero un'organizzazione criminale. E' complice anche chi aiuta a garantire l'impunità. Si tratta di appurare se da più di 20 anni la Chiesa è stata complice dei pedofili.”
In Italia avremmo avuto articoli in cui comparivano impropriamente termini sacri quali quelli usati dal cardinale Sepe in un pastone ipocrita e blasfemo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

@Manuela
Prova questo...
http://www.greenpeace.at/bp.html
ma comunque bastava andá sulla home e cliccare direttamente sul video,o almeno credo che appare sopra anche il link...
Comunque mi girano,in quanto a concretezza,che nessuno si fili questi argomenti...
Meglio continuare a lagnarsi...
In santa pace...
Dietro al pc...
Basterebbe davvero un"piccolo"contributo da parte di ognuno per cominciare a smuovere qualcosa...
Famme tace va...
Non voglio fa sempre il polemico...
Saluti

Donato S., Vienna Commentatore certificato 25.06.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma a berlusconi non gli serve fare il paladino della giustizia.

p s
---------------------------

I discorsi sulla giustizia di Berlusconi sono assolutamente senza senzo. Non tentate di capirli se non volete diventare come lui.

vito. farina Commentatore certificato 25.06.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...allora, "kari kompagni", siete contenti che Minkiolini, nell'edizione delle 13.30, ha dato la notizia della colossale figura di merda fatta da Lippi e c. soltanto dopo 9 (dico nove) minuti dall'inizio del tg, mentre tutti gli altri l'hanno "sparata" in primissima notizia? A me, viene da ridere perche' vi preoccupate di biscottoni e delle sue figuraccie...i giornali di tutto e sottolineo tutto il mondi, ci hanno fatto neri...biscottoni e le sue figure barbine possono fare notizia solo a sanmarino e malta...

Peppe, er pantera....... () Commentatore certificato 25.06.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici e non la faccenda è grave e non è più tempo di dormire. Ma come si fa ? Neanche davanti al disastro ambientale terribile e terrificante successo in America le persone reagiscono ? In Italia e sottolineo Italia, da Trento a Messina,da Aosta a Cagliari,potremmo vivere senza neanche aprire una nuova fabbrica.Abbiamo tutto per vivere di turismo e cultura. Cibo,paesaggi e opere d'arte come nessuno al mondo. Invece siamo ogni giorno sommersi di cibi contraffatti e scadenti che arrivano da chissà dove e prodotti da chissà chi. Musei chiusi e monumenti rovinati e imbrattati dai vandali. Restava il paesaggio bene adesso tocca a quello. Dov'è questo cazzo di federalismo,di amore per il territorio di padroni in casa propria? L'acqua alle multinazionali estere e ora il petrolio ai petrolieri che trivellano tutti i posti più belli di casa nostra. La luna gira il mondo e noi dormiamo,la luna gira il mondo e voi dormite. Ma non vi sembra il momento di muoverci civilmente e pacificamente e riprenderci la nostra vita e sopratutto dare un futuro ai nostri ragazzi ? Io non ce la faccio più e voi ?Cominciamo a difendere quello che è nostro prima che sia troppo tardi.

giuseppe fedele 25.06.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

sul blog di repubblica 1142 post indignati contro Bossi e la Lega e la soperchieria di Berlusconi e il cinismo dei leghisti per l'uso spregiudicato delle istituzioni per coprire gente chiamata a rispondere in tribunale di processi

Lega e Pdl, fate schifo!!!!!!

http://bracconi.blogautore.repubblica.it/2010/06/24/come-volevasi-dimostrare/#comments

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

--

Pomezia

--

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 25.06.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Caligola Silvio
ha fatto ministro Brancher
per evitargli il processo
dove anche lui è coinvolto
al G8/20 lo sanno ?
.
e come fanno a sedersi a tavola con un simile delinquente !!!!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 25.06.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Caligola Silvio ha fatto ministro Brancher
per evitargli il processo.....
dove anche lui è coinvolto

..al G8/20 lo sanno ?

.

e come fanno a sedersi a tavola con simile delinquente !!!!

.

cimbro mancino Commentatore certificato 25.06.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

se avessero dato retta ai consigli dei BARESI :

www.youtube.com/watch?v=5mZVkC7Pb2E

sarà per la prossima volta....

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 25.06.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aveva ragione Bossi, per vincere dovevamo comprarci la partita con la Slovacchia, bastava avere Moggi al posto di Lippi».

Gianna Birkin Commentatore certificato 25.06.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


***Sogno dietro le sbarre**** ......

"Mi assumo tutte le responsabilità per questa
figuraccia.

Non mi aspettavo davvero un governo come questo

Chiedo scusa , mi dispiace da morire finire
cosi'.

I processi? mi sono già autocondannato."

Lippi ? no!,..... Silvio Berlusconi

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi poche ore prima della partita, ha augurato all'Italia di vincere i Mondiali.

Gianna Birkin Commentatore certificato 25.06.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il leccaculo Fabrizio Cicchitto si augura che queste manifestazioni cessino molto presto.
Io mi auguro che sia lui a cessare al più presto.
Adesso basta!
e c'è un solo modo...
Facciamoli sentire insicuri

e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento

DAVIDE BONO :


Arrivati i primi stipendi regionali: per me 6600 € netti, 5900 per Fabrizio (già esclusi 4800 € a testa per il vitalizio ed il TFR). Lunedì andremo a depositare nel cc "progetti a 5 stelle" presso Banca Etica il surplus dalle nostre spettanze di 2500 €.

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs140.snc4/37318_1420294839935_1609591550_1009929_5712091_n.jpg


http://www.guardian.co.uk/world/2010/jun/24/greece-islands-sale-save-economy?utm_source=twitterfeed&utm_medium=twitter

Secondo il guardian la grecia sta predisponendo la vendita di alcune sue isole (una parte di myconos e altre)per salvare l'economia.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Il Piano C: sostituire la nazionale italiana con quella polacca


L'Italia è fuori dai mondiali. A nulla è valso l'ottimismo del Tg1, che titolava «L'Italia segna due gol, più forti di Haiti e San Marino»: la difesa degli azzurri è così debole che sembra quella di Scajola, e Cannavaro ha lisciato la palla così tante volte che invece dell'antidoping gli hanno fatto la prova del palloncino. «Così non siamo competitivi», ha dichiarato alla stampa il mister, talmente arrabbiato con gli azzurri che Bossi lo ha invitato a Pontida. «A queste condizioni resta un'unica soluzione praticabile: sostituire la nazionale italiana con quella polacca». Il piano-Lippi è stato accolto con favore da Emma Marcegaglia, anche se presenta alcuni profili di incostituzionalità: per metterlo in atto bisognerebbe invadere la Polonia. Favorevole Berlusconi: «È da quando sono sceso in politica che chiedo a Ghedini di renderlo legale». Perplessa la Cgil, che secondo il ministro Sacconi avanza obiezioni pretestuose frutto di un pregiudizio veteromarxista: «Nessun articolo della Costituzione vieta esplicitamente di invadere la Polonia: è evidente la volontà dei padri costituenti di rimettere la decisione al legislatore ordinario». Non si esprime la Lega, presa da altri probemi: a causa dei ricorsi elettorali, il Carroccio rischia di perdere il Piemonte. La lista «Pensionati per Cota» conteneva così tante irregolarità che Marchionne voleva farla firmare alla Cisl. Marchionne è stato il primo a indicare la strada della Polonia, dove produrre costa meno e rende di più. Questo fino a stanotte, quando l'ad della Fiat ha scoperto lungo il Gange un ashram di fachiri in grado di trattenere la pipì per 36 ore e ha deciso di trasferire lì la produzione della nuova Panda...

continua...

Francesca Fornario
http://virus.unita.it/virusrubriche/for

manuela bellandi Commentatore certificato 25.06.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi sono un siciliano che pensa che è meglio che la sicilia vada in questo modo...cosi si arrivera alla fine piu in fretta sempre meglio dell'agonia...

mario s., siracusa Commentatore certificato 25.06.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Curiosita' nazional-popolari

Lui a tifare gli azzurri davanti alla tv, lei con l'altro tra le lenzuola. A Roma la Nazionale distrae i mariti ma non gli amanti segreti. A rivelarlo e' il numero di presenze in diversi motel della Capitale, dove durante le partite dell'Italia, come quella contro la Slovacchia, aumentano i clienti per l'affitto di camere per qualche ora.
'Mentre tutta la citta' si ferma, qui arrivano comunque coppiette che affittano le camere soprattutto in quei 90 minuti fatidici'', spiega il portiere di un motel in via Salaria. ''La Nazionale non distoglie gli amanti - aggiunge imbarazzata la portiera di un altro motel all'Eur - Il picco di presenze per ora lo abbiamo registrato durante i match degli azzurri. Durante il campionato, poi, gli affari maggiori li facciamo durante le partite della Roma: le mogli sono piu'l ibere, i mariti hanno una scusa plausibile e i clienti di conseguenza aumentano''. Ma i motel si sono attrezzati per ogni evenienza. Perche' c'e' chi, oltre all'incontro clandestino, non disdegna qualche minuto di calcio azzurro e in quei 90 minuti non rinuncia a nulla: ne' all'amore nascosto ne' alla partita della Nazionale.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Sentito? Grillo non raccogliera piu firme, non farà più manifestazioni di piazza, solo disubbidienza civile. Lo seguiremo? Riusciremo a rischiare pure noi oppure vogliamo che la rivoluzione la facciano gli altri per noi? .Qui si vedrà chi ha coraggio.Se siamo solo i rivoluzionari della tastiera

maria rollo 25.06.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO DEI BRIGATISTI SERI IN ITALIA!!!


Scusate se torno a ripetermi...

Ma questa é una questione importante e strettamente inerente al Post.

La scorsa settimana ho postato qualcosa sulľ argomento...

Riguardo un gruppetto di attivisti di GreenPeace

che ha occupato una pompa di benzina BP,

almeno fino a quando non é intervenuta la

Polizia a sgombrare il tutto,

troppo tardi per fortuna...

Sará un caso,ma stamattina andando al lavoro

non ho potuto fare a meno di notare che i prezzi

dei carburanti nei distributori BP sono superiori

di almeno 3/4 cent rispetto agli altri.

Sará un caso...?

Ho firmato personalmente una lettera collettiva

di protesta indirizzata alle dirigenze di BP in

Austria nonché a quella centrale che in sostanza

invitava il colosso petrolifero ad "ANDARE

AFFANCULO",oltre che a pagare le conseguenze

delle loro azioni.

Vi invito a fare una visitina su www.greenpeace.at,

é scritto in tedesco,ma basta guardare il video

collegato alla questione,

andate a vedere,perfavore,quante persone sono

state sufficienti a smuovere ľ opinione publica,

una telecamera,una decina di attivisti e,

soprattutto guerdatevi dal video ľ etá media di

questi ragazzi!

E che danno sono riusciti a creare con le loro iniziative alla compagnia BP!

GreenPeace é strutturata in modo similare al

M5*****,esistono una sede centrale dislocata in

Olanda e migliaia di sedi(anche solo virtuali)

in mezzo mondo,le quali hanno tutta ľ autonomia

di discutere di volta in volta,oltre alle

problematiche proposte dalla sede centrale,

le problematiche presenti localmente sul proprio territorio,

discuterne con il movimento,proporre ľ iniziativa

ritenuta appropriata,riceverne ľ appoggio(ANCHE E SOPRATTUTTO LEGALE!)e procederne alla messa in atto.

Affrontando spese ridicole e spesso raggiungendo

discreti obiettivi.(ovviamente non parlo delle spese legali)

Beppe Grillo...STAFF...???

CONTINUA...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 25.06.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si comincia ad appendere medaglie sul "petto" ???


Website

With nearly 70 categories, Website entries make up the majority of Webby Awards Winners, Nominees and Honorees. Some are beautiful to look at and interact with. Others are a testament to usability and functionality. And a handful excel across the board. To be selected among the best is an incredible achievement worthy of praise -- and perhaps a little bragging.

As a result of the superior quantity and quality of sites entered, the 14th Annual Webby Awards recognized sites and teams that demonstrated a standard of excellence.

Of the over 8000 entries submitted to the 14th Annual Webby Awards, fewer than 15% were distinguished as an Official Honoree. This honor signifies an outstanding caliber of work. Congratulations to all of our Official Honoree selections!

ACTIVIST :

Beppe Grillo's Blog
http://www.beppegrillo.it/en/

********************


http://www.webbyawards.com/webbys/current_honorees.php?media_id=96&season=14



Il procuratore capo vecchione (in pensione) indagato per molestie sessuali! ma non fù quello che si occupò del caso Ilaria Alpi spostando a destra e a manca l'inchiesta?

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 25.06.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io non voglio stare a guardare. . .
io sono per lo scendere in piazza (non in campo, lì ci va qualcun'altro).
Dovviamo farci sentire, però lo so siamo delle pecore ci vuole sempre qualcuno che ci trascini, ma anche da soli cosa possiamo fare?
dobbiamo essere in tanti ad urlare nelle piazze, ma non un giorno. . . almento tutti i sabati per due o tre mesi (spero occorra meno tempo per svegliare sta merda ).
Lucia

lucia vincenzi, malalbergo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli "schiavi" dei call center.

Telefonano importunandoti, in qualsiasi ora del giorno, esponendoti le qualità di un non meglio identificato prodotto, pretendono di farti credere che sia il meglio che esista in commercio, ti fanno una sequela infinita di domande inutili e personali e, alla fine, se non sei disponibile all'acquisto, ti sbattono il telefono in faccia!

E hanno anche l'ardire di assicurarti che l'acquisto non è obbligatorio!

Obbligatorio? E da quando in qua è obbligatorio acquistare un qualcosa offertati per telefono?
Ma ci credono imbecilli?

Questi individui, addestrati a far sentire l'interloquito un beneficiato, un unto e prescelto dal signore, dimenticano che sono essi stessi "i richiedenti il favore".

Se, poi, aggiungiamo che per ottenere il loro posto di lavoro, sempre che si possa definire tale, vendono il loro voto al miglior offerente, la misura è colmata!

Sono questi, infatti, che permettono a sedicenti imbroglioni in cerca di guadagni facili, di sminuire il Nobile concetto del Lavoro in quanto Dignitoso sostentamento economico di una famiglia.

E non venitemi a dire che dovremmo sostenere questa pletora di fancazzisti che invece di andarsi a cercare un lavoro onesto e dignitoso da liberi professionisti, o mettere su un'azienducola, preferiscono farsi raccomandare da politicanti da strapazzo in cerca di consensi, per raggiungere la meta di un posto di lavoro fisso (?????) e magari anche precario, decidendo, così le sorti di una nazione!

I call center sono solo il capiente calderone dal quale attingono i vari partiti politici, i call center andrebbero eliminati!

cettina. .., isola Commentatore certificato 25.06.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OHHHHHH sono spariti tutti i petani, pausa pranzo al call center di merdaset ?
Ho sentito dire che ai più bravi danno anche un premio oltre ai classici 50cent per post, danno a scelta il mongolino di pontida d'oro o la trota con l'elastico.
E al primo in classifica un bel "SLANDRON" (scopino per il cesso) con l'effige di san pedofilo d'arcore, protettore di tutti i mafiosi.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 25.06.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Giuseppe V. (pure autenticato!)

Sono proprio quelli come lei, che davanti alla nausea di una notizia come il doppio stupro di una bambina, scendono in difesa del genere maschile italiano, a farmi schifo.
E nella sua pietosa dialettica vorrebbe dirmi che a fare schifo sono io, in quanto italiana.
Da bravo maschietto di merda, altro non sa fare che spargere merda sulle donne.
Per quanto mi riguarda, il suo commento già da solo meriterebbe la visita a casa di qualche assistente sociale e/o carabiniere.
E' con i farabutti come lei che si spiega la tragedia delle donne. Quelli che dicono che sono sempre gli "altri" i miserabili.
Vada a farsi controllare il cervello e la prostata, che è meglio.
Davanti alla tragedia di tante donne e bambine, quelli come lei meriterebbero l'ergastolo, "solo" per quello che dicono.
Che schifo.

Hissa H. 25.06.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continua

“Questa sentenza non cambia la sostanza: la quasi totalità delle Regioni italiane, governate dal centro destra e dal centro sinistra, e la maggior parte dei cittadini non vogliono sentir parlare di ritorno al nucleare”. Questo il commento di Stefano Ciafani, responsabile scientifico di Legambiente, sulla bocciatura da parte della Corte Costituzionale delle questioni sollevate da 10 Regioni (Lazio, Umbria, Basilicata, Toscana, Calabria, Marche, Molise, Puglia, Liguria ed Emilia Romagna) in merito alla legge delega sul nucleare, dichiarate in parte infondate e in parte inammissibili.
“Il Governo abbia il coraggio, dopo tante parole, di passare ai fatti: definisca gli assetti dell’Agenzia per la sicurezza nucleare, valuti i progetti presentati dalle aziende energetiche, tiri fuori i nomi delle località che ospiteranno le centrali – aggiunge Ciafani –. Staremo a vedere se riuscirà a posare la prima pietra dei nuovi impianti, come propagandato finora. L’unica cosa certa di questo progetto ideologico è che l’Italia perderà altro tempo nella lotta al cambiamento climatico e per ridurre la sua dipendenza energetica, a fronte di pesanti e crescenti costi per la collettività”.

fine

che vita! () Commentatore certificato 25.06.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Perché la Prstigiacomo non si occupa di più dei veleni scaricati nei mari del sud Italia? Ha chiuso gli occhi. Perché? Le navi sono là nei fondali e aspettano!

G. Mazzei 25.06.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

continua

Numerosi i profili di illegittimità della legge delega lamentati dalle Regioni. Al governo è stata contestata soprattutto l'assenza di intesa e raccordo con ciascuna delle Regioni interessate dalla scelta dei siti delle centrali; i criteri e le modalità di esercizio del potere sostituivo dell'esecutivo centrale in caso di mancato accordo; la possibilità di dichiarare i siti aree di interesse strategico nazionale, soggette a speciali forme di vigilanza e di protezione; la procedura che prevede una autorizzazione unica (e non a livello locale) sulle tipologie di impianti per la produzione di energia nucleare rilasciata previa intesa della Conferenza unificata e dopo delibera del Cipe.


Sarà dalla lettura delle motivazioni della sentenza -scritte dal vicepresidente Ugo De Siervo - che si comprenderà quali siano le competenze che la Consulta ha ritenuto prevalenti nel settore del nucleare alla luce della riforma del titolo V della Costituzione. La tutela dell'ambiente e della salute sono infatti di competenza statale, ma queste devono confrontarsi con le competenze regionali concorrenti in materia di energia e di governo del territorio. Quella di ieri non sarà comunque la parola definitiva della Consulta sul nucleare: oltre che sulla legge delega, i giudici costituzionali dovranno pronunciarsi anche sul decreto delegato del 15 febbraio, nel frattempo impugnato da alcune regioni (Emilia Romagna, Toscana e Puglia).

continua

che vita! () Commentatore certificato 25.06.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

STEFANIA PRESTIGIATOMO - UNA STORIA ITALIANA
(poco "eco", molto "plastic")

Premettendo che Priolo (SR), la città che ha maggiormente beneficiato della rapida ascesa del polo petrolchimico siciliano fin dagli anni '60, e che ora si fregia del titolo di area più inquinata d'Italia, subito dopo Taranto e insieme a Porto Marghera (ma nessuno ne parla!), è utile ricordare(con l'aiuto di Stefano Olivieri - democraticoebasta) chi è la PRESTIGIATOMO, il nostro Ministro dell'Ambiente (VERGOGNA!):

>.

Forse può bastare a farci capire che non da incompetenti siamo circondati, ma da individui che deliberatamente sfruttano la loro carica per i loro SPORCHI scopi (oltre che fare shopping in centro).

Vogliamo CV chiari e senza macchia per parlamentari e ministri!!!

silvana denicolo', Ostia Lido, Roma Commentatore certificato 25.06.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spettro del nucleare si avvicina, dopo che la Corte Costituzionale ha rigettato i ricorsi presentati da 10 Regioni, che non erano state consultate dal governo. Attesa per la motivazione della sentenza. Legambiente: Italiani comunque contrari

La Corte Costituzionale ha rigettato i ricorsi sollevati da dieci Regioni sulla legge delega del 2009 sul nucleare, dichiarandoli in parte infondati e in parte inammissibili. A impugnare la legge n. 99 del 2009 che ha conferito al governo la delega per la riapertura degli impianti nucleari in Italia sono state Toscana, Umbria, Liguria,Puglia, Basilicata, Lazio, Calabria, Marche, Emilia Romagna eMolise. Anche il Piemonte aveva fatto ricorso alla Consulta che però la nuova giunta guidata dal leghista Roberto Cota ha deciso di ritirare.

continua

che vita! () Commentatore certificato 25.06.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Vi invito tutti ad inviare un BEL curriculum per questa *allettante* proposta di lavoro pubblicata qui: http://www.lavorare.net/offertelavoro.asp?key=segretaria&area=0&contratto=0&sede=RM

n.1 Segretaria Amministrativa
ragazza per supporto commerciale ai clienti, gestione ordini, fatturazione. Età compresa 23/28 anni, buona dialettica, dinamismo e capacità di lavorare sotto stress,buone doti relazionali, precisione, bella presenza, richiesta esperienza biennale residente nell’area di Roma. Invia CV con foto tessera a risorseumane@gruppomcs.net Orario di lavoro 9.00-13.00- 14.00-19.00- rimborso spese 500,00€

Lilllo li 25.06.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT per i soliti frustratissimi trolls padaGNi :

Andateaffanculovoiechivihageneratoinsegnandovilevostrecazzateeeeeeeeee !!!!!!!!!

..sono quindici (15!) anni che sostenete lo gnomo1816 avvallando TUTTE le peggiori porcherie messe in atto e rompete ancora i coglioni ?!?

..dai, fate la padaGNa e, mi raccomando, metteteci anche la Liguria così avrò modo di mettere in atto ciò che tanto auspico, eh ?

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho il vomito dalla mattina alla sera,mal di testa, mi fa schifo uscire anche se lo devo fare per forza, non mi riconosco più negli ideali delle persone.I medici mi dicono che è la mia malattia, io dico che è un mondo di Merda.....ragazzi non mettete al mondo altri sottomessi. roberto

giorni roberto 25.06.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Meglio 20 minuti da leoni
che due ore e cinquanta da pecoroni smarriti:
ecco l'Italia che avete votato.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

lettera aperta al Silvio
(anche perchè ho finito le buste, e non povevo chiuderla)

Egr. Signor Presidente del Consiglio Della Repubblica, presumo quella Italiana, scrivendo io in italiano.
Vorrei renderle partecipe del mio problema:
sono stato chiamato dal tribunale di Reggio Calabria per una vertenza tra il sottoscritto ed il Comune di Reggio Calabria.
Secondo la ricostruzione del comando dei vigili della città, io, un paio di anni fà, lasciavo la macchina in divieto di sosta in una via del comune.
Devo ammettere che mi sono arrivate numerose lettere in busta "verde" dal sopracitato comune, ma io le ho allegramente "archiviate" come faccio sempre nel bidone dell'immondizia, anchesso, per combinazione, verde.
Le giuro sulla testa di Brunetta, che possa alzarsi fino alla soglia del metro e cinquanta se non è vero, che io a Reggio Calabria non ci sono mai stato in vita mia!
Forse si tratta di un classico caso di "clonatura" di targa!
Lei capirà che io dalla liguria non posso trasferirmi a Reggio Calabria per delle cazzate simili, anche perchè ho l'elicottero a fare il tagliando e la Ferrari l'ho prestata al mio maggiordomo per andare a comperare il pane.

Dunque io mi rivolgo a Lei nella speranza Ella possa farmi ministro di qualche cosa, chessò, ministro della ricerca di un posto per la nazionale all'estero durante i mondiali di calcio, così da potermi riparare dietro a quella bellissima legge del legittimo impedimento.

Sicuro di un Suo interessamento, le porgo le mie più sentite leccate di faccia, pardon, culo.

In caso contrario, Le auguro comunque un buon fine anno, anche domani!

Suo per sempre, almeno fino a quando non cambia il governo!

il Mandi Commentatore certificato 25.06.10 11:53| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (si fa per dire)

Forse non si sa ma da 40 anni a Parma assegniamo tutti gli anni il

Muflone D'Oro!

Un Torneo OPEN.

Open = Iscrizioni aperte a tutto il Territorio Nazionale.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Piattaforma nell'Adriatico come attrazione turistica.
Agli inizi di giugno mi trovavo con mia moglie a Rimini per la settimana di mare da pensionati a prezzi bassi. Mentre eravamo sulla spiaggia sentivamo l'annuncio che faceva il battello di giri turistici locali: proponeva un giro panoramico della costa con una puntatina per vistare la piattaforma per la trivellazione petrolifera. Sai che soddisfazione vedere in mare il segno del progresso.
Ho pensato alla fine che potevano fare i nostri pesci con un disastro simile a quello del Golfo del Messico.
Teniamo presente che il nostro mare è un mare chiuso e a differenza del Golfo del Messico non comunica con un oceano.
Vado in auto, ma se mi dicessero che è necessrio andare in treno per non annientare il nostro mare sono ben disponibile.
La comunità degli stati del Mediterraneo dovrebbe proibire ogni trivellazione, il danno che può fare l'aurorizzazione di un singolo stato si può riversare su tutti i popoli del Mediterraneo.
francesco zaffuto www.lacrisi2009.com

francesco zaffuto 25.06.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

RI-VO-LU-ZIO-NE!!!!!!

Giglio mix 25.06.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Cittadinanzattiva-PDC-TDM di Sciacca sulle trivellazioni petrolifere nel nostro mare

Segnaliamo l’interessante intervento di Cittadinanzattiva-PDC-TDM di Sciacca che interpella la Dirigenza del Movimento Nazionale e Regionale di “Cittadinanzattiva” invitandoli a pronunciarsi oltre che interessarsi all’increscioso argomento delle trivellazioni petrolifere nel nostro mare.

Ecco la missiva completa:

ALLA DIRIGENZA DEL MOVIMENTO NAZIONALE E REGIONALE DI “CITTADINANZATTIVA”

Inviamo alcuni articoli di stampa che denunciano un grave fatto di lesione del diritto dei cittadini alla salvaguardia del proprio territorio ma anche al diritto alla trasparenza .

L’ ingegnere Mario Di Giovanna, facente parte dell’associazione “L’AltraSciacca” ha scoperto, per caso, forse la più grande truffa ai danni della nostra Nazione.
Una fantomatica società la “San Leon Energy”, ha ricevuto quasi tutti i permessi per effettuare trivellazioni petrolifere nella costa sud-occidentale della Sicilia, proprio sopra uno dei più grandi crateri sottomarini del Mediterraneo il vulcano’ “Atlandine”, per gli esperti ancora attivo, inoltre le sole trivellazioni faranno morire o allontanare una ricca fauna che è fonte di guadagno per le due importanti marinerie di Sciacca e Mazara, se dovessero trovare il petrolio un’ economia turistica già avviata con forti investimenti, anche con fondi pubblici, andrebbe perduta definitivamente, inoltre, l’Ing. Di Giovanna, ha anche scoperto che anche altre società petrolifere ottengono tali autorizzazioni con grande facilità, ovunque, nel territorio Italiano, non dando, di contro, il giusto compenso economico per l’estrazione del petrolio, allo Stato Italiano e sfruttando il nostro territorio senza che ci sia alcun vantaggio per la nostra economia e distruggendo la vera risorsa italiana che è quella ambientale e paesaggistica.

(SEGUE)

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA CENTRALE NUCLEARE FRA 15 ANNI DA 6,5 MILIARDI DI EURO (tipo quella che enel sta costruendo all'est)
CORRISPONDE IN DENARO A : 866666,66-(ottocentosessantaseimilaseicentosessantasei,66) IMPIANTI FOTOVOLTAICI RESIDENZIALI : SUBITO !!! CAD DA 3,0KW ORA (3 kilowattora) FINANZIATI AL 50% A FONDO PERDUTO CHE PRODURREBBERO BEN : 2600000,00 (duemilioniseicentomila,00) kilowattora (ogni ora) DI ENERGIA ELETTRICA PULITA E SUBITO !!! CREANDO OLTRE ALL'ENERGIA PULITA : UNA QUANTITA' DI POSTI DI LAVORO TRA PRODUZIONE E INSTALLAZIONE CHE ORA NON RIESCO A CALCOLARE !!! NO NUCLEARE=NO PERICOLO !!! NO SCORIE !!! NO MORTE

M.D. 25.06.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parafrasando Albert Einstein:
“Esistono solo due cose infinite: l’universo e la stupidità dei leghisti. Ma sulla prima ho ancora dei dubbi”.

Da incidere a imperitura memoria sulle rive del Pò e sulla cima del Monte Grappa.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 25.06.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disastro Italia ai Mondiali.
Lippi: tutta colpa mia.

***

Certo che è colpa sua.
Ma quei 22 si spera non rappresentino uno spaccato di questo Paese.
Altrimenti siamo nella Kakka.

Un allenatore incapace, anche per motivi di età, di trasnettere energia e motivazioni
a 22 Italiani

Viziati.

Presuntuosi, incapaci di reale sacrificio se non quando la Nave è già affondata.

E purtroppo incapaci anche di giocare al gioco per cui sono pagati da professionisti.

Impressionate l'allenatore Slovacco.

Quando a fine partita ha liquidato un giocatore che voleva abbracciarlo.

Con uno spintone.

E' tutto qua la differenza.

Lacrime contro ceffoni e spintoni.


Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le donne insignificanti sono sempre gelose dei loro mariti, le belle non lo sono mai.
Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.

Oscar Wilde

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 25.06.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non hai parlato dell'invasione del Kurdistan iracheno,da parte della Turchia,per colpire dei ribelli curdi.Sappiamo benissimo che gli interesi da parte dell'Iran e la Turchia,in questa zona è per lo sfruttamento del petrolio.Poveri curdi!!

giovanna m. 25.06.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Non sopporto la leganord frutto dell'ignoranza di un popolo, l'italia politica è l'immagine rflessa di quella calcisica anche per questo grazie cecoslovacchia.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Italiani si stanno disperando per l'eliminazione della nazionale di calcio dai mondiali!!!Immaginate se tutte queste energie che si SPRECANO per il risulatato di una partita di calcio fosseero usate per risolvere i nostri problemi politici!

Mario P. Commentatore certificato 25.06.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

probabilmente si perderà tra i tanti e piu interessanti commenti. il mio vuole essere chiarire la posizione di garganici e pugliesi che a differenza di quanto detto nel tuo comunicato...nn stanno a guardare le stelle!!

il comitato no-petrolio di monopoli in primis, sta facendo una dura battaglia contro l'installazione di una piattaforma petrolifera nel uso mare, con iniziative sia su internet che vis-a-vis fino ad una manifestazione di oltre 6000 persone tenutasi a monopoli, tra associazioni e ambientalisti

il comitato per la tutela del mare del gargano, che gia da tempo, grazie anche ad una inchiesta del giornalista freelance Gianni Lannes, è da tempo che parla di NAVI DEI VELENI nei fondali adriatici e garganici (a due passi dalla riserva marina delle tremiti)- di EOLICO OFF SHORE a 6-8 km dalla costa del lago varano (compromettendo così il paesaggio e l'ambiente marino ma anche l'avifauna con le sue tratte migratorie) - di dissesto ed erosione della costa garganica (dovuta all'abusivismo sfrenato con attici direttamente sopra il mare)- di progetti che pensano al recupero delle torri costiere di implementazione normanna - e per ultimo di trivellazione al largo delle isole tremiti (realizzando una manifestazione presso la nave simbolo del dissesto ambientale, edenV arenata sulla duna di Lesina + promuovendo un itnervento politico locale che si è concluso con un consiglio provinciale alle isole tremiti con tutti i sindaci della capitanata ed eurodeputati per dire no ai semplici sondaggi), che ad oggi ha investito di critiche il ministro prestigiacomo tanto da ritirare (forse temporaneamente)l'autorizzazione ai sondaggi petroliferi!!
come vedi i garganici ma anche coloro che affollano le nostre spiagge d'estate, quando mobilitati agiscono e ottengono! tu ne sei un maestro e di questo ti ringrazio!!
alcuni link:
http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=205726269094&ref=ts
http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=110501502318518&ref=ts

armando quaglia 25.06.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento

sottoscrivo tutto lo scritto e lo dedico ai traditori della sinistra intera.

Umiliante e illuminante, l'affaire Brancher è anche educativo perché liquida almeno un paio di luoghi comuni del dibattito pubblico, specialmente a sinistra. Chi di fronte alle minacce estorsive del sovrano (o impunità o processo breve che blocca centinaia di migliaia di processi; o impunità o paralisi della macchina giudiziaria) trova sempre conveniente scegliere la "riduzione del danno" e "il male minore" saprà oggi quel che avrebbe già dovuto sapere da tre lustri: il Cesare di Arcore non ha inibizioni. È un predone. Lo guidano i riflessi. Quel che serve, lo trova d'istinto. Se gli si offre un arsenale, lo utilizza, statene certi, perché è ridicolo aspettarsi da Berlusconi self-restraint. Non esisteranno mai mali minori con lui, ma soltanto mali che annunceranno il peggio. Il secondo luogo comune dice che "l'antiberlusconismo non porta da nessuna parte". L'affaire Brancher conferma che non c'è altra strada che contrastare il berlusconismo se si vuole proteggere il Paese e le sue istituzioni da una prova di forza pre-politica, fuori delle regole che ci siamo dati. È anche questo il caso Brancher, una prova di forza. Che toccherà non solo all'opposizione contrastare. Fini, la Lega, i soliti neutrali potranno subirla senza mettere in gioco la rispettabilità di se stessi?

cesare beccaria Commentatore certificato 25.06.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

L'industria europea dell'automobile evidenzia una sovraccapacità produttiva del 35 percento. È questo l'allarme, drammatico, lanciato da una fonte autorevole. Sono, infatti, le parole di John Fleming, presidente e Ceo di Ford europea nonché vice presedente con delega sul lavoro e il manufacturing della casa di Dearborn.
Ora per Fleming è tempo di invertire la rotta, non si possono vendere auto a tutti i costi, con buona pace dei margini e della profittabilità delle imprese. «Bisogna – ha spiegato a Bilbao di fronte ai convenuti del congresso di Automotive News – prendere atto della realtà: in Europa si producono auto in eccesso e gli sconti, le promozioni costanti non fanno che svilire marchi e prodotti».

Badate bene non si tratta solo dell'industria automobilistica, datevi un'occhiata intorno non dovrebbe essere difficile comprendere quello che è accaduto, dopo che vi siete svegliati nel campo dei miracoli.

Abbiamo sequestrato il futuro nostro e dei nostri figli, solo per soddisfare l'esaltazione del dio ROE, indice di redditività del proprio capitale, abbiamo esaltato il breve termine sino ad ipnotizzare le coscienze della gente, che ama lasciarsi stregare dalla falsa sensazione di ricchezza seminata.
Signori non so voi, ma senza la riforma della classe dirigente, senza una seria riforma della politica, della scuola, dell'università, senza un rigurgito di "etica" ovvero responsabilità sociale e ambientale, non resta che la gente comune, non resta che sperare nella gente di tutti i giorni, che lotta in silenzio, gente onesta, gente sana, gente che sa sacrificare il proprio tempo per gli altri, per un ideale, per la speranza di un mondo migliore. Io in loro CREDO!

http://icebergfinanza.splinder.com/post/22921551/un-miracolo-incredibile

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE IL MONDO GUARDA CON PASSIONE IL MONDIALE DI CALCIO.

DI NASCOSTO SI PREPARA UNA GUERRA DI PROPORZIONI CATASTROFICHE.

DAL 20 DI GIUGNO NAVI MILITARI AMERICANE, INCLUSA LA PORTAEREI "HARRY S. TRUMAN" SCORTATE DA SOTTOMARINI NUCLEARI! NAVIGANO VERSO IL CANALE DI SUEZ.

INSIEME ALLE NAVI AMERICANE CI SONO NAVI ISRAELIANE CON SOFISTICATO ARMAMENTO COMPRESI MISSILI NUCLEARI.

PROBABILMENTE IL MONDO SI SVEGLIERÀ! CON LO SCOPPIO DI UNA GUERRA PAZZESCA CONTRO L'IRAN, E PARALELAMENTE SCOPIERA ANCHE QUELLA DELLE KOREE

I GIORNALI STANNO ZITTI...QUASI

L'INFORMAZIONE VIENE DATA A CONTA GOCCE, IN MEZZO ALL'INDIFFERENZA CHE SUSCITA IL MONDIALE DI CALCIO

VI RICORDATE LA GEORGIA CONTRO RUSSI, COME SCENARIO DI SFONDO DEI GIOCHI OLIMPICI?


ECCO QUELLO CHE STA ACCADENDO NEL MONDO!

LIBERTA AL POPOLO Commentatore certificato 25.06.10 10:53| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

premetto che di calcio e mondiali non mi frega niente,ma sono rimasto di sasso nel vedere l'apertura del tg2 e il tempo che ha dedicato alla sconfitta della nazionale,a sentir dire hanno giocato male e va bene ,ma in fondo non hanno ne rubato ne ammazzato ... titolare "VERGOGNA" a loro fa veramente schifo ,se poi si pensa a tutto lo schifo che coprono con il telegiornale .

panino A. 25.06.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pomigliano era destinato alla chiusura,

La Fiat lo ha scelto x costruire la panda già sapendo che ci sarebbero stati problemi, cosi' fingendo di fare l'offesa manda tutto all'aria e tutto resta in Polonia, perchè per la Fiat, POLONIA IS BETTER, ....

secondo voi perchè non hanno scelto Mirafiori, che oltre a essere lo stabilimento storico, è anche mezzo vuoto?

Perchè a Torino un accordo lo avrebbero trovato più facilmente e sarebbe stato difficile ritirare l'offerta.

Lenina Rossi Commentatore certificato 25.06.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

"LA VERITA' VI RENDERA' LIBERI"

emanuele corinto 25.06.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sky tg 24 Spezzoni della manifestazione.


le istituzioni coincidono ormai con le persone che le incarnano e questo, purtroppo vale sia per la sinistra che la destra.
Nelle Marche la sinistra, si fa per dire, viene
incarnata da Spacca in Regione, ex DC, Gramillano in comune, ex DC, Casagrande iin Provincia di Ancona , ex PCI:
una desolazione umiliante pella democrazia istituzionale, non esiste più parità di diritti tra i cittadini anonimi.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.06.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

La crisi della Fiat e quindi anche dei lavoratori potrebbe essere agli sgoccioli. Infatti, dopo le recenti dichiarazioni del Ministro Bossi, con successive scuse, come se ormai non fosse più di moda collegare il cervello prima di parlare, Marchionne vuole assolutissimamente la testa del Senatùr per mettere a punto i prossimi modelli del gruppo automobilistico torinese.

"Vogliamo studiare la testa di Bossi e magari anche quella di suo figlio perché fino ad ora nessuno è riuscito a replicare in laboratorio un vuoto pneumatico così spinto. Se riuscissimo a scoprirne il segreto, potremmo realizzare una galleria del vento assolutamente innovativa che ci darebbe un grossissimo vantaggio sulla concorrenza." - questa la dichiarazione di Marchionne.

http://circoncisioni.blogspot.com/2010/06/gallerie-del-vento.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Immagino che gli 11.000 fossero KM QUADRATI ...
Ciao Beppe

Profeta Dell'infinito ed infinitesimo (raramente erro), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

La sentenza dovrebbe arrivare oggi o domani per Dell'Utri,secondo lui non ci sarebbero prove.Dell'Utri però ha detto che è pronto ad andare in cella,e che si adatterà!!!

giovanna m. 25.06.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutto sul petrolio in Abruzzo e in Italia
www.dorsogna.blogspot.com

giulia lentini 25.06.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento

A Pomigliano e' in gioco una questione di democrazia, e non solo sindacale. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, che sta partecipando al corteo della Cgil, a Napoli, in occasione dello sciopero generale. Vendola sta mostrando una maglietta con la scritta ''Pomigliano non si tocca''. ''Anche un manager intelligente e planetario come Marchionne - ha detto - deve sapere che c'e' un limite alle prerogative del sistema di impresa. Quel limite si chiama dignita' dei lavoratori''. ''Qualcuno pensa che sia una strana questione sindacale. La partita che si e' giocata a Pomigliano riguarda invece per intero l'idea di democrazia che c'e' nel nostro Paese. Se la democrazia si ferma davanti ai cancelli di una fabbrica e se il diritto alla vita e alla salute valgono di meno, oltre i cancelli di quella fabbrica, vuol dire che si sta tracciando una storia, quella che per esempio riguarda l'articolo 1 della Costituzione. Una repubblica democratica fondata sul lavoro: questa e' l'Italia che qualcuno vorrebbe seppellire''


BERLUSCONI HA NOMINATO LIPPI MINISTRO PER LO SVILUPPO ECONOMICO.

LIPPI NON ANDRA' A CONTROCAMPO, HA INVOCATO IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 25.06.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Un buon commento che disegna bene il nostro capo del Goberno che mostra ogni giorno un lato peggiore del suo essere, sempre peggiore .

di GIUSEPPE D'AVANZO

PENSIAMO ogni volta di aver conosciuto di Berlusconi il volto peggiore, l'intenzione più maligna, la mossa più fraudolenta. Bisogna convincersene, quell'uomo sarà sempre in grado di mostrare un'intenzione ancora più maligna, una mossa ancora più fraudolenta, un volto ancora peggiore. Sappiamo che cosa è e rappresenta la cosa pubblica per il signore di Arcore, non dobbiamo scoprirlo oggi. È l'opportunità di ignorare e distruggere le inchieste giudiziarie che hanno ricostruito con quali metodi e complici e violenze Silvio Berlusconi ha messo insieme il suo impero. Non scopriamo adesso che il signore di Arcore si è fatto Cesare per evitare la galera (lo ha detto in pubblico senza vergogna il suo amico Fedele Confalonieri). E tuttavia, pur consapevoli che il potere berlusconiano sia esercitato in modo esplicito a protezione dei suoi interessi privati, lascia di stucco l'affaire Brancher.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.06.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Titolo di oggi della Gazzetta della mia città:

"Bambina violentata dal padre e dallo zio"

Scusate se (contrariamente ai mesti figuri che si incontrano per strada) non è per l'esclusione dei nostri 11 puttanieri milionari dai mondiali di calcio.
Ma per questa strage immonda e silenziosa. Per questo mondo invivibile.

Sarò pedante e ripetitiva, abbiate pazienza.
D'altra parte, c'è chi si prende la briga di scrivere su questo blog in difesa della gloriosa Scuola Elettra.

Potrò ogni tanto scrivere dello schifo che gli italiani mi fanno.

Hissa H. 25.06.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Da Repubblica.

"Una fedelissima contro Grillo
E continua la tensione con l'Idv."

Raramente ho letto un articolo così meschino contro Beppe ed il Movimento.
**************************************************
Ieri sera appena l'ho letto ho scritto a Repubblica e gliene ho dette quattro. Non solo per Beppe ma per me stessa. Ci hanno ignorato prima delle regionali. Ci hanno ignorato DOPO le regionali , nonostante i risultati ottenuti. Siamo un movimento con delle idee e dei principi. Gente che crede in qualcosa di nuovo e pulito. Siamo tanti. Infangando Beppe infangano me. Beppe è il nostro catalizzatore, e quello che ci ha svegliato e ha dato visibilità alle nostre voci altrementi inascoltate. Beppe ha raccolto delle idee e dei sogni facendone un meraviglioso programma in cui credo. Ha dato vita a un movimento dove il dissendo è concesso, dove esiste la massima libertà di esprimersi senza censure. Le persone del movimento entrate nei consigli comunali e regionali sono persone comuni che si distinguono per moralità nessuno li copre, nessuno li protegge nemmeno il movimento stesso; se dovessero non adempiere alle loro missioni o avere dei comportamenti ambigui sarebbe il movimento stesso a mandarli a casa .... Beppe poi ... pensate alla sua vita, si è ribellato ha avuto il coraggio e la forza di ribellarsi ... e nonostante tutto non ha perso le energie, noi tutti gli dobbiamo molto, noi cittadini di qualunque partito ... già Movimento 5 stelle il primo nella storia che si occupa del bene comune. Non è poco.

Grazie Beppe di tutto quello che fai, io conto uno per te mentre per gli altri conto zero.

viviana g. Commentatore certificato 25.06.10 10:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla manifestazione della Cgil Campania, organizzata a Napoli per protestare contro la manovra del governo, sono arrivati anche i lavoratori dello stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco appartenenti alla Fiom. Il gruppo, di un centinaio di operai, ha risalito di corsa il corteo tra gli applausi, e si e' poi sistemato alla testa della manifestazione. I lavoratori indossano magliette con la scritta "Pomigliano non si piega".

Cari Colleghi della RiVoluzione: un corteo lunghissimo e motlo sentito.. prove tecniche di riVolta


Ma che cacchio di distinguo fanno sti petani, se al governo la mafia è targata forza italia voi che fate da palo e gli coprite il culo ne siete i complici, semplice no!
Quindi per la transazione delle proprietà anche voi leghisti siete collusi e complici della mafia.
SE non te lo avete capito ve lo spiego dopo con un disegnino.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 25.06.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

@ lenina rossi della petania

Tu che vanti la lotta alla mafia portata avanti dai petani mi spieghi come mai matteo messina denaro e i corleonesi sono spariti dall'attività giudiziaria?
Soci in affari?
Secondo me state facendo strage si ma della concorrenza !!!

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 25.06.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quest'anno se fossi un leghista ci penserei più di una volta a scendere in Terronia per le vacanze!
Qualcuno ritornerà nelle nebbiose valli con i piedi innanzi; del resto con quella faccia di cazzo che si ritrovano, vengono immediatamente riconosciuti!
Purtroppo siamo arrivati lì dove si sperava di non arrivare, se la sono cercata loro.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 25.06.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

In Lucania gli abitanti pensavano di trovare il tesoro o la manna.Lavoro,disoccupazione zero,tutti ricchi,poche tasse,i giovani,che non andavano più via.Invece si sono arricchiti i soliti ricchi,i lavoratori sono per lo più stranieri,i giovani stanno andando via,c'è molta disoccupazione,per non parlare dell'inquinamento.Le compagnie petrolifere portano solo disgrazie altro che ricchezza!!!

giovanna m. 25.06.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo. ai commentatori che non lo sapessero che Brancher e' di Forza Italia e non della Lega

Lenina Rossi Commentatore certificato 25.06.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la promozione a Ministro per l'attuazione del federalismo(?) dell'indagato già condannato in passato, Brancher, si rende ancora più evidente che la Lega nord è appesa per il cappio dei milioni di euro di Berlusconi serviti per coprire i debiti di Bossi & C.
E la base leghista vanvera di federalismo al bar.

Alessandro F. Commentatore certificato 25.06.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Marcegaglia ieri ha detto che siamo fuori dalla recessione e meglio di come era previsto. Consiglio: posa il fiasco.

Renato e basta 25.06.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ti prego, facciamo qualcosa ? Non possiamo sempre stare a guardare. Quì ci stanno dando l' eutanasia legalizzata ! Possibile che tutti questi c.......i che votano lo psiconano siano così anestetizzati ?

Grazie x l' attenzione e il tuo sempre essere lì a punzecchiare. Forse ora è venuto il momento di cominciare pian piano a fare la voce grossa.

Un caro saluto.

Flavio Bertollo 25.06.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando l'italia dei mondiali ha beccato il 3° gol ho detto: adesso il sogno fosse finito.
Metaforicamente gli italiani si sentono campioni del mondo in fatto di leadership. Per meglio dire si illudono di avere una leadership, perché dire che si fidano - per un italiano - è usare una parola troppo grossa di significato.
Aspettiamo dunque che sto governazzo si becchi un bel 3° gol nel parlamento, in europa, nel mondo... e speriamo nel prossimo.................ossignore....... come siamo caduti in bassssò!

mario oz 25.06.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Lippi si è preso TUTTA LA RESPONSABILITA' DELLA SCONFITTA.

Bene.

Quindi indirettamente Lippi ha detto che la precedente vincita della Coppa del Mondo, NON E' STATA DELLA SQUADRA....ma solo di Lippi...no?

Ma fammi il piacere va....

Dino Colombo Commentatore certificato 25.06.10 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Marco, anche questa mattina sul "Fatto"!!
Verrebbe da piangere e non da ridere,ma marco è forse il miglior giornalista sulla piazza!
Mi sei piaciuto in "Alfano riflette ad alta voce"!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 25.06.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento

L'approndimento.

Della Politica Radicale negli sono state diverse le scelte che non ho condiviso.

La penultima in Ordine di Tempo.

Gli Ultimi Giapponesi che difendono Prodi l'Imperatore.

Cavallo di Troia del Capitale nella sua espansione in Africa.

Ora succede che il Tempo sia Galantuomo per tutti.

Per me che avevo visto giusto sul Cavallo di Troia.

Ma pure per Marco, nella cui scelta estrema da Samurai ritrovo le ragioni e la dignità
della Politica con la P maiuscola.

Il tutto con riserva di controdeduzioni al Sig.Tempo.

Che notoriamente è un tipetto che la sà

MOLTO MA DI MOLTO LUNGA...

A' toute l'heure.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Posta OT il Buon Giorgio O

**********
Da Repubblica.

"Una fedelissima contro Grillo
E continua la tensione con l'Idv."

Raramente ho letto un articolo così meschino contro Beppe ed il Movimento.

Questi che hanno collaborato per 20 anni alla creazione del debito pubblico, che detengono l'80% dei presidenti delle ASL, che spartiscono con il nano infingardo le nomine nelle banche, nelle multiutility, ed in ogni occasione ci sia in palio unaa poltrona, hanno il pidocchioso coraggio di rinfacciare a Beppe la rinuncia dei rimborsi.

La cricca non ha latitudine, parte dal PDL e termina nel PD, 350.000 firme di Cittadini che pretendono che la politica non sia intesa come professione, eppure non una voce del PD si è alzata per esigere che la raccolta di firme sia discussa nel Parlatorio!

*****

Carissimo..in questo bel lancio, cv'e' anche senza dubbio lo zampino del Buon Gilioli, che fu tra i PRIMI FEROCI SGHERRI ad essere inviato a caccia di Beppe e suoi lavori..volveva che BEPPE rilasciasse lo SCOOP del Secolo a lui..

Falli', il buon Gilioli e rimase ferito, ma si converti' FEROCEMENTE al CULT Rete e blogs..

Una conversione di quelle da narrare sghignazzando senza pudore

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

"Sedersi e cominciare a mandare via tutta questa gente".Caro Grillo, ti prendiamo in parola. Vai a sederti per discutere il da fare con i ragazzi di Ortona, costa abruzzese: centro oli, trivellazioni ed altro.Da lì può partire una qualche azone fortemente decisiva. Non occorre spendere per l'albergo: gli abruzzesi sono ospitali, troveresti cento case aperte, compresa la mia.E così in tutta Italia: seduti attorno ad un tavolo, e, come dici tu, cominciare a fare.

Claudia - Ts 25.06.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ieri c'e stato il processo alle nuove BR, tutti condannati con pene tra i 13 e 14 anni.
La cosa scandalosa è stato il comportameno di alcuni spettatori del processo ( una 30 ) che hanno, alzando il pugno sinostro in alto ) Ghidino assassino.
QUesta gente dovrebbe essere presa, messa davanti un muro e fucilata seduta stante.

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 25.06.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i leghisti ci prendono per scemi?
Brancher è indagato e immediatamente lo fanno ministro perché non si presenti al processo. E lo fanno ministro ‘del federalismo’!? E Bossi dice che lui non c’entra e non ne sa niente. Anzi che è stato truffato! Dal ‘caro amico Aldo’? Ma il federalismo non è materia sua? E se lo fa scippare così?
I suoi dicono: “Non è cosa che ci riguardi”
Ma siamo matti!!!??? Fanno ministro del federalismo un indagato e la cosa non li riguarda??
“Ognuno sceglie i suoi B, prende chi gli pare e noi non obiettiamo niente” !!??
Ma Brancher non è il ponte tra Berlusconi e la Padania??!! E loro non ne sanno niente?!
Lo hanno fatto ministro senza che Bossi lo sapesse? “a sua insaputa !?
Ma ci prendono per il culo? Questi non ci fanno, ci sono!
Sono o non sono in questo Governo e questo governo fa o non fa ministri persone indagate col solo scopo che usino legittimi impedimenti contro i processi? e la Lega se ne lava le mani??!!
Scaricano Brancher? Ma non era ‘il caro amico Aldo’?
"C'è un solo ministro per il federalismo, e sono io", ha detto Bossi. E cosa ha fatto in 16 anni? Un benemerito nulla
Zaia: "Non ci occupiamo di vicende giudiziarie di altri". Ah, bene! Molto intelligenti.
Ma ci siete o no in questo governo? E come ci siete? Come la figlia della serva? Come chi non lo caca nessuno?
Scaricano Brancher?! Ma Calderoli non è suo grande amico?
Salvini fa pure lo scemo: “Sono distrutto per la sconfitta degli azzurri e non parlo di notizie minori". Tanto valeva che dicesse che era distrutto per l'immondizia a Palermo o perché a Berlusconi non gli è venuta bene una sveltina.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..hi hi...pensate ai soliti frustratissimi LEGAIOLI del cazzo che continuano a scrivere scrivere scrivere le loro insulse scemenze e, dopo un paio di minuti, PUFF ! Tutto sparito !

Ma quanto sono coglioni ? Quanto ???

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono appassionato di calcio.
Non tifo nessuna squadra.

Fino al penultimo campionato del Mondo seguivo e tifavo SOLO PER LA NAZIONALE ITALIANA.

Gioivo per le sue vittorie e soffrivo per le sue sconfitte.

Quando seppi invece che i giocatori della nazionale 'azzurra' dopo la vittoria che la rese 'Campione del Mondo' nel 2006, accolse poi Prodi negli spogliatoi che era andato a congratularsi con loro, con la 'canzone' SIAMO DI DESTRA...NOI SIAMO TUTTI DI DESTRA' mi crollò qualcosa nel cuore.

Mi resi conto che 'quella squadra' non aveva giocato per RAPPRESENTARE TUTTI GLI ITALIANI...ma solo 'quella' parte di italiani...la destra.

Altrimenti che bisogno c'era di sottolinearlo in quel modo BECERO E ARROGANTE.

Bhe...al ricordo di questo episodio, ieri, all'inizio della partita contro la Slovachia ero indeciso per quale squadra tifare. Una parte di me mi diceva fievolmente di tifare per l'Italia...ma quando pensavo che avrei tifato per un branco di gente DICHIARATAMENTE di destra, non mi sono sentito AFFATTO rappresentato da QUELLA GENTE.

Confesso che ho tifato per la Slovachia.

E sono stato FELICE che quel branco di destrorsi, arroganti, strapagati, e troppo PIENI DI SE... abbia ricevuto una SONORA LEZIONE DI UMILTA'.

E' brutto lo so...ma spero in futuro di TORNARE A TIFARE PER LA, ANCHE MIA!, NAZIONALE.

Dino Colombo Commentatore certificato 25.06.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Da La Settimama (Vol. 5 # 23)

Editoriale

Questo governo è un provocatore nato.

Ci prova gusto.

Vuole vedere fino a quando la sopportazione degli italiani reggerà.

La trivellazione delle coste italiane alla ricerca del petrolio proprio mentre il Golfo del Messico è diventato un lago nero privo di vita è un’istigazione alla rivolta popolare.

I politici conoscono gli italiani.

Non succederà nulla sino a quando il Mediterraneo sarà trasformatoin un mare monstrum, da nostrum che era.

Si cercheranno allora i colpevoli, si faranno distingui, appelli, processi e contro processi, sorgeranno dal nulla mille accusatori che ora sono in silenzio e nessuno pagherà per la morte del mare.

Scajola, il ministro inconsapevole, che ha autorizzato le trivellazioni prima delle dimissioni, darà spiegazioni in prima serata in qualche talk show.

Gli spettatori si indigneranno il giusto e poi
andranno a dormire.

Beppe Grillo

http://www.beppegrillo.it/magazine/archivio/lasettimana2010-06-13.pdf

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. SACRIFICI A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI……
SACRIFICI AGLI ARTIGIANO, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA?
GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI, ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE E LE LORO AZIENDE PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

Messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto e biancheggia il mare.....Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e porci, ed i tronchetti proveranno a scoppiettare. Sta il prode romano sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi..... ed è il profumo che dalla ex cassa vr vi bl ora uni è senza nessun accreditamento. E si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 25.06.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo che il mondo è strano! Chi difende i disastrati di Chernobyl denunciando anche l'accordo WHA12-40 stipulato tra AIEA e OMS, vergognosamente ancora in essere:

(http://www.progettohumus.it/include/argomenti/docs/leggewha.pdf)

FINISCE IN GALERA PER ANNI!!!

http://www.progettohumus.it/chernobyl.php?name=yuri

e chi promuovere il NUK e ogni nefandezza simile vive tranquillo e beato!

BEPPE E'ORA DI AGIRE!!
FIRMA L'APPELLO E FATTI ANCHE TU PROMOTORE DELL'INIZIATIVA:

http://www.mondoincammino.org/index.php?name=formhumus

Gabriele C., info@cosmel.it Commentatore certificato 25.06.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Emergenzambiente

Tematiche ambientali regione abruzzo

RICORDA

Emergenza Ambiente Abruzzo è una rete di associazioni comitati e singoli cittadini, che si occupano e difendono l'ambiente: già 60 associazioni hanno aderito, e se riusciamo a costruire una rete di mutuo soccorso, sarebbe straordinario, non trovate..

cliccando quì (cliccate free user e poi aspettate i secondi sino a quando vi appare il bottone download) trovate il doc. di denunce e proposte che ci tiene insieme

Il Link

http://blog.libero.it/emergenzambiente/8961588.html



Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

E cosi finalmente Marchionne riuscirà a

fare rientrare dalla porta quello

che gli Operai hanno defenestrato.

La percentuale dell'85% auspicata è possibile.

Gli Operai hanno capito male il quesito.

Formulato male per la verità.

E di proposito.

Il quesito in realtà era:

Vuoi lavorare a Napoli o a Varsavia?

Se fosse stato formulato meglio,

l'85% avrebbe risposto Napoli.

Non c'è dubbio.

Saluti


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

OT: ieri ero in tribunale a Chioggia per testimoniare in un processo civile: per 3 ore (dalle 13 alle 14.40 circa) mi vedo questa bionda stronzetta che cammina avanti e indietro come se fosse in spiaggia. Le suona il telefono: dice che sta aspettando di finire di lavorare per andare a casa a gufare l'Italia, da brava leghista. BRUTTA STRONZA SONO 3 ORE CHE TI VEDO RUBARE LO STIPENDIO CHE TI PAGO IO CON LE MIE TASSE. AFFANCULO TE E LA TUA LEGA

Silviass S., Padova Commentatore certificato 25.06.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Le doti in comune di Lippi e Berlusconi:
la modestia, la simpatia, l'umiltà e l'onestà intellettuale.

cesare beccaria Commentatore certificato 25.06.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo di paese, ci meriteremmo che l italia sprofondi sotto il mar mediterraneo il paese piu bello del mondo stuprato da una casta politica mafiosa e corrotta

daniele bossoni 25.06.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiusura dell'anno accademico 2009-2010 dell'Accademia Nazionale dei Lincei di Roma.
La Più Antica Accademia Scientifica del Mondo.
Fondata nel 1603.

Tra i primi soci Galileo Galilei.


La Relazione del Presidente dell'Accademia sulla attività svolta e sui programmi futuri:

" Estetica e creatività dei Tatuaggi scientifici"

Ops...Linguaggi Scientifici.

Saluti

http://www.lincei.it/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

come al solito, non sapendo come giustificare l'operato del "masfioso di arcore" e del "demente di pontida", non cè di meglio da fare che sparare caxxate... preoccupatevi dei vostri pensieri, della vostra libertà e dei vostri cari (tutti schedati), che se le cose per voi si mettono male, come sta accadendo, non sò chi vi salverà!!! la nave affonda...i soldi sono finiti...chi vi aiuterà più a diventare "I PIU' RICCHI DEL CIMITERO" ?????????

valter p., roma Commentatore certificato 25.06.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Manovra, la sfida delle Regioni: "Pronti a restituire competenze"
La Stampa - ‎12 ore fa‎
Senza soldi non è possibile gestire tante competenze: per questo le Regioni e le Province autonome oggi hanno annunciato l'intenzione di chiedere una Conferenza Stato-Regioni straordinaria per riconsegnare le deleghe che hanno ottenuto grazie ai ...

anche noi:
la sfida dei cittadini,
non ci è più possibile vivere in un paese che non
rispecchia, ne RISPETTA i canoni minimi di un
PAESE CIVILE!
per cui annunciamo l'intenzione di riconsegnare
la cittadinanza ITALIANA.


anib rome 25.06.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

altro mito sinistro amato dai grillini che crolla:

<I vescovi spagnoli a Zapatero: "Il crocifisso resti nelle scuole"

< no al burka


ma zapatero , per caso e' leghista ? oppure sono i grillini rasta pacifisti rivoluzionari ad essere fuori dal mondo ?

Lenina Rossi Commentatore certificato 25.06.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Sciopero generale Cgil:
«Sulle spalle dei soliti noti»

Toscana e Piemonte
effettueranno lo sciopero il 2 luglio.

***

Il Problema sono le Trote.
Qeuste avrebbero più motivi di tutti per fare
una giusta Serranda.

Ma non comunicano con la Superfice.
Un Problemone!

Ancora una volta la Soluzione
E' Cameron.

Solo lui ha la tecnologia necessaria
per comunicare con le Trote.

Ma nel frattempo:

BOSSI CAZZO!

SVEEEEEEEEGLIIIIIIAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!

DRIIIIIINNNNNNNN!!!!!

DRIIIIIINNNNNNNN!!!!!

DRIIIIIINNNNNNNN!!!!!


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Battuti dalla Slovacchia per 3-2, gli azzurri campioni del mondo in carica sono fuori dai mondiali e tornano a casa col disastroso bilancio di 0 vittorie, due pareggi e una sconfitta.

“Sono stati semplicemente ridicoli Pagati milioni, gambe di gelatina e fiato corto. Con questa sconfitta si conclude indecorosamente questa via crucis della nazionale, il cui epilogo era comunque scontato. Mi spiace per i tifosi, mi spiace decisamente di meno quando penso all'arroganza di Lippi e ai capricci di alcuni bambini viziati della nazionale”.

“questa prematura eliminazione non è altro che il risultato di una demenziale politica sportiva, che ha portato alla cancellazione dei nostri vivai e che ha fatto sì che a vincere il campionato e la coppa Italia, oltre che la Champions League, sia una squadra che di nostrano non ha neppure l'allenatore”.

“Purtroppo per Lippi, in nazionale non possono giocare gli immigrati di lusso dello sport e questi risultati ne sono la logica conseguenza. Ora, pensiamo a far giocare nelle nostre squadre di club i giocatori nostrani, i prodotti dei nostri vivai, e prima di finire tutti nel pallone lasciamo perdere le discussioni sulla nazionale e sul calcio torniamo ad affrontare i problemi veri del Paese, i problemi che interessano le famiglie, i lavoratori e le imprese... “.

“se la Nazionale di calcio era l'ultimo collante dell'unità d'Italia, il risultato di questi mondiali gli ha dato il colpo di grazia: spetta piuttosto ai sostenitori dell'unità d'Italia dover ammettere che un senso di appartenenza affidato ormai soprattutto ai piedi dei calciatori è fragile e inconsistente.

Lenina Rossi Commentatore certificato 25.06.10 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Da Greenreport.it

[ 22 giugno 2010 ] Aree protette e biodiversità | Energia | Urbanistica e territorio

Petrolio offshore.

Realacci: «Verifica sulle piattaforme italiane. Stop a nuove trivellazioni»

ROMA.

Al termine dell'audizione informale rappresentanti della Saipem tenutasi oggi in Commissione ambiente della Camera, il responsabile green economy del Pd, Ermete Realacci, ha evidenziato che «Quanto sta accadendo nel Golfo del Messico impone che anche nel nostro Paese si avvii un'indagine per verificare lo stato di sicurezza delle piattaforme attive e delle trivellazioni esplorative nei nostri mari.
In Italia ci sono molti fronti aperti che destano preoccupazione».

Realacci scende in particolari che riguardano direttamente quanto è accaduto e potrebbe accadere nei nostri mari: «Innanzitutto, la normativa italiana è molto debole per i risarcimenti e nessuno ripagherebbe il danno ambientale provocato in modo adeguato.
Nel passato, pensiamo al caso della Haven, il più grave incidente mai accaduto nel Mediterraneo, gli armatori della petroliera risarcirono una cifra irrisoria per la bonifica ambientale, cinquanta volte inferiore rispetto a quanto la Esso sborsò al Governo americano per la Exxon Valdez.

C'è poi il fronte della sicurezza delle piattaforme petrolifere italiane attive e di quelle future.
Sulle prime è indispensabile avviare un'indagine conoscitiva sui possibili rischi e intanto è utile una moratoria per fermare tutte le nuove trivellazioni.

Non sono rari i casi, pensiamo a quanto sta accadendo in queste ore al largo dell'Isola d'Elba, in cui le trivellazioni vengono effettuate da piccole società che non sarebbero in grado, in caso di incidente, di far fronte nè tecnicamente nè economicamente ai possibili danni ambientali».

http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=5471&cat=Energia&sez=

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento

E l'Itlia giocava alla carte..e digitava di POLITICA sui Blogs, possibilmente NON del proprio **schieramento politico**

********

Dal post di Beppe, estraggo

Oggi, di fronte al più grande disastro ambientale della Storia che potrebbe condurre a esiti imprevedibili come un'immane esplosione sotterranea di gas, compressi ora dal petrolio, con la scomparsa di interi Stati americani, Sogliola e Presty trivellano il Mediterraneo e gli italiani, come le stelle stanno a guardare.

September 06, 2008 | 8:40

Abruzzo, mare Adriatico l'ennesimo pericolo.

Dopo la cementificazione selvaggia, lo stato dei fiumi scadente, depuratori mal funzionanti o sottostimati, ecco la deriva petrolifera .

Uno dei mari più pescosi, ricco nonostante tutto di posti incantevoli, vede con un ritmo incessante l'arrivo di piattaforme petrolifere per esporazione e coltivazione idrocarburi.

Vedi anche dossier piattaforme su google, o a

http://blog.libero.it/emergenzambiente/

www.marelibero.net

Il video

http://www.youtube.com/watch?v=72bKbpX2Mn4&feature=related

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Legittimo impedimento per Brancher, infuria la polemica
ANSA.it - ‎12 ore fa‎
MILANO -La necessità di organizzare il nuovo ministero. E' questo il motivo del legittimo impedimento eccepito in base alla legge a Milano dai legali del ministro per l'Attuazione del federalismo Aldo Brancher, imputato con la moglie in uno stralcio

LEGGITTIMO UN PARDEPALLE!!
qui ormai è tutto ILLEGGITTIMOOOOOO
hanno distrutto, spolpato, annichilito un paese..
di LEGITTIMO dovrebbe esserci la NOSTRA RIBELLIONE
per LEGITTIMA DIFESA!!!!

La sopportazione oltre un certo limite diventa
PROVOCAZIONE e costringe a REAGIRE costi quel
che COSTI!!!!
Cominciamo a non pagare più un cazzo, queste non
sò tasse E' PIZZO!!!
STRAMALEDETTI!!!!!!!!
VOGLIONO PORTARCI A UNA GUERRA TRA POVERI.....
c'è già gente che si scanna per un misero posto
di lavoro.......

anib rome 25.06.10 08:12| 
 |
Rispondi al commento



Se Berlusconi era a capo della FIFA, stanotte facevano una legge:

il campione del mondo in carica che perde 3-2 con la Slovacchia vince automaticamente 2-0 a tavolino e passa il turno per diritto acquisito.

Peccato.

Marco Sala 25.06.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento

cagando e ricagando,stiamo soffocando nella nostra merda

nello giubini 25.06.10 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Federazione della Sinistra:
carceri al collasso

"Il carcere di Regina Coeli è al collasso, la situazione è ormai al limite sia in termini di sovraffollamento, sia per quanto riguarda la carenza d'organico"

***

I Comunisti quando ti servono.
NON CI SONO MAI!
Si sà da 30 anni.

Perchè sarebbe venuta l'ora di
denunciare le condizioni di
sovraffollamento e di insicurezza
di questo
Carcere a Cielo Aperto

Ovvero:

Omicidi durante l'ora d'aria

Bande di Prigionieri Politici
che si sono coalizzate contro il
Direttore del Carcere
E contro gli altri Pigionieri.

Un Prigioniero Politico
NON SCHIERATO!
Rischia la vita TUTTI I GIORNI!

Prigionieri in semilibertà
che rientrano la Sera
E trovano la Brandina... tutta SFATTA!

Non parliamo del Vitto e Alloggio.
Lasciamo perdere.
Ti dicono che è Vino, ma è Nafta!

Bassezze di questo tipo, insomma.

http://www.liberazione.it/news-file/Federazione-della-Sinistra--carceri-al-collasso---LIBERAZIONE-IT.htm

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Rai News:"dellutri era la cerniera tra stato e mafia".
TIRATELA GIù STA CERNIERA CHE VIENE FUORI LA TESTA DI C...O

Roberto (Ego) Commentatore certificato 25.06.10 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Zaia: «Il vino? Per me un veleno»
Il Governatore del Veneto: «Soffro di gastrite, ulcera, ernia iatale e reflusso gastroesofageo»
A volte è sufficiente lo stress. Più le discussioni si facevano serrate, più lo stress saliva, più mi contorcevo con lo stomaco in fiamme.

***

Tel lì!

L'amico di Stampella detto Bossi.

Vai...vai. Continua...

E' un pezzo che lo scrivo.
CON CERTA GENTE NON CI SI RAGIONA!

Saluti.

Curati.


http://www.corriere.it/salute/nutrizione/10_giugno_23/zaia-vino-veleno_408f2bd4-7eb7-11df-b520-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

da due splendidi Eroi del NANO-SYSTEM (tm), dalle credenziali professionali e morali del tutto in sintonia piena, con gli Eroismi del Seclo

*******
June 24, 2010 | 6:46

Il duo Scajola/Prestigiacomo ha concesso negli ultimi anni 95 nuovi permessi di trivellazione in Italia.

71 sulla terraferma e 24 nel Mediterraneo.

La superficie interessata dalle trivellazioni nei nostri mari ha una superficie pari alla Regione Abruzzo, circa 11.000 metri quadrati.

I petrolieri potranno bucare ovunque, dalle Tremiti alle coste della Sicilia, dalle coste marchigiane e pugliesi alle isole Egadi a Pantelleria, dallo Ionio alle acque intorno all'isola d'Elba a quelle sarde di Oristano.

La corsa al petrolio italiano e alla distruzione dell'ambiente e del turismo è un richiamo irresistibile per i petrolieri di mezzo mondo, inclusi ovviamente quelli italiani.

E' quasi uno stampede della corsa all'oro nero.

Il presidente di Assomineraria Claudio Scalzi spiega che c'è "un certo disordine iniziale" compensato però dal "movimento che porta investimenti, royalties e vivacità".

Mi risulta che in Italia non è prevista la responsabilità delle compagnie petrolifere in caso di incidente.

Le bandiere blu delle nostre coste diventeranno nere come il petrolio e sono, in realtà, già sulla buona strada.

L'Italia ha il maggior numero di siti non balneabili d'Europa.

http://www.youtube.com/watch?v=52-Qsn1yhXo

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL Val di Noto in Sicilia lotta da anni per fermare i Petrolieri della Panther Gas che vuole perforare zone che l'UNESCO ha riconosciuto Patrimonio dell'Umanità ( Siti UNESCO dal 2002) autorizzata dalla Regione Sicilia, la stessa Regione che in quello stesso territorio ha finanziato la nascita di strutture turistiche che stanno cominciando a vedere i frutti dello sviluppo turistico della Sicilia. Il Comitato NO-TRIV si batte da anni per impedire l'inizio di questo nuovo processo di "colabrodizzazione" della Sicilia, una regione già data in pasto ai Petrolieri per il 16% del suo territorio totale. E' stato prodotto anche un Film sulla triste vicenda del Val di Noto da perforare e tanti altri filmati che possono essere visionati sul sito www.notriv.it. Per info e sostegno si può scrivere a info@notriv.it . Sta nascendo in Sicilia una Rete di Comuni NO-TRIV Siciliani con in testa il Sindaco di Noto Avv. Corrado Valvo che ha da sempre contrastato i Petrolieri perchè il problema Ricerche-Estrazioni-Gas-Petrolio in Sicilia ma forse in tutta Italia è un fatto di estrema gravità perchè passa sopra le volontà delle popolazioni che abitano i territori. Bravo Beppe!! Per l'adesioni di altri Sindaci chiamare Vincenzo Moscuzza 3473816097 www.notriv.it


11 Regioni contestano allo Stato la competenza in materia nucleare, per le prerogative riconosciute loro dalla Costituzione e si sono rivolte alla Consulta.
Il loro ricorso in parte è stato accolto, in parte no (mancano ancora le motivazioni)
Le questioni sollevate sono state giudicate in parte infondante e in parte inammissibili.
Le Regioni che sollevano l'incostituzionalità della legge delega n. 99 del 2009 del Governo sul nucleare sono: Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria. Mancano ovviamente le Regioni a guida Pdl e Lega a cui va bene tutto. Con l'elezione di Cota, è uscito dalla protesta il Piemonte. Cade ora la speranza di bloccare il piano nucleare imposto dal Governo.
C'è tuttavia un ricorso precedente di febbraio su cui la Corte ancora non si è espressa, sempre per incostituzionalità e procedure anomale del decreto
B, che è anche Min. dello Sviluppo, deve dire infine quali sono i siti scelti per centrali e scorie e ci vorranno 3 anni solo per questa scelta. Ma non si riesce a capire dove Tremonti troverà i soldi necessari (ogni centrale costa 10 miliardi, di più se la fanno imprese italiane mazzettare o mafiose o c'è di mezzo la Protezione Civile, buone solo a decuplicare i costi, vd la TAV o Grandi Opere), e servono circa 3 anni solo per partire e 8-10 per finirle, il che ci dà almeno la speranza che il governo caschi prima, senza contare che B ha già 73 anni ed è anche lui mortale.
Il Piemonte, dopo la vittoria di Cota, ha rinunciato ufficialmente al ricorso che era stato approvato dalla precedente giunta di csx
Le Regioni non di cdx contestavano anche che il provvedimento fosse stato varato senza il parere della Conferenza Stato-Regioni.
Indipendentemente dalla decisione della Consulta, l'IdV sta raccogliendo le firme per un referendum contro il nucleare. Il Pd come sempre è in coma.
Il Governo intanto attacca la Regioni che hanno respinto con proprie leggi le centrali e i siti della scorie.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 25.06.10 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho fatto un'altro TEST!

Ho provato a bere

un bicchiere di Nafta

per sperimentare tutte

le possibili soluzioni

al problema Inglese/BP.

ANDIAMO MALISSIMO!

STA NAFTA FA SCHIFO!

Porca Miseria.
Un altro Test andato male.

Una Buona Giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Da l'ALTRA SCIACCA

******
Lo scempio della ricerca di idrocarburi: il nostro dossier.

Ecco per i lettori dell’Altra Sciacca lo stato dell’arte delle nostre conoscenze sulle ricerche petrolifere al largo di Sciacca in 21 indigeste pillole.

Buona lettura e mi raccomando, un buon antiacido a portata di mano!!

1 – La San Leon Energy ha avuto il permesso da parte del Ministero dello Sviluppo Economico di eseguire ricerche di Idrocarburi nella costa Sud occidentale della Sicilia.

2 – Il Sito denominato D354 CR SL è esteso 482 Kmq e va da Selinunte alla foce del Verdura, comprendendo la città turistica di Sciacca.

3 – Il sito denominato D353 C.R-SL e D352 C.R- SL, interessa le coste di Favignana, Marsala e Mazzara del Vallo.

4 – La distanza minima dalla costa per i siti di Sciacca e Marsala è inferiore ad 1 Km.

5 – Eventuali piattaforme saranno ben visibili dalla costa (una bella vista dei templi di Selinunte con pozzo petrolifero!!!), e potenzialmente raggiungibili a nuoto.

6 – Gli effetti sulla fauna ittica sono devastanti.
Le sole operazioni di ricerca con sonda sismica che dureranno 48 mesi, renderanno inutilizzabili le zone di pesca per un raggio di decine di km.

( Le onde sismiche spaventano ed uccidono i pesci per un raggio di più di 30 km dal sito della prospezione).
I danni economici sulla marineria saranno incalcolabili!!!

7 – L’area è piena di riserve naturali, banchi corallini, zone archeologiche e zone di pesca.

8 -L’area è vulcanica (isola Ferdinandea, Vulcano Empedocle), e le perforazioni potrebbero interferire con i fenomeni vulcanici secondari (terme).

9 – Lo spazio di mare in vicinanza delle piattaforme è interdetto per un raggio di molti km: Questo comporterà zone vietate alla pesca ed alla balneazione!!!!

10 – Le trivellazioni, se venisse scoperto il petrolio, inizieranno 48 mesi, dalla chiusura del procedimento autorizzativo.

(SEGUE)

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (si fa per dire)

Che cazzata che ha fatto Lippi.
Un allenatore dovrebbe ritirarsi sempre all'Apice del Successo.
Ma guarda te.
Poteva fare il commentatore per Sky.
Io avrei fatto cosi...io avrei fatto cosà...

E invece nulla.
Alla Gogna!

Lippi!
Ti voglio bene.

TOSCANA UBER ALLES.....!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Maggio 2007

L’inquinamento da idrocarburi nel Mar Mediterraneo

Dossier sull’inquinamento del Mar Mediterraneo da idrocarburi a causa di incidenti ambientali in mare e delle attività operazionali quotidiane delle navi.

Dossier realizzato nell’ambito di

“Clean Up the Med 2007”

Una campagna internazionale di sensibilizzazione, monitoraggio e formazione di squadre specializzate per la pulizia delle coste da idrocarburi spiaggiati connessi alla Marine Pollution di Legambiente e Dipartimento della Protezione Civile

http://www.legambiente.eu/documenti/2007/0525_dossier_idrocarburi/dossier_petrolio_ita.pdf

Mario Mori Commentatore certificato 25.06.10 07:13| 
 |
Rispondi al commento

LA PROVA CHE ANCHE NAPOLETANO E' COINVOLTO NEL SACCHEGGIO DEL PAESE E' LA VELOCITA' CON CUI HA FIRMATO PER IL LADRONE BRACHER !

ANCHE UN MOLLUSCO MANGIAMERDA AVREBBE ASPETTATO QUALCHE GIORNO VISTO CHE IL PROCESSO A BRACHER ERA PER IL 26 GIUGNO SOLO QUALCHE GIORNO DOPO !!

NAPOLETANO POTEVA INVOCARE UN MALDITESTA O UNA DIARREA FULMINANTE E ASPETTARE IL GIORNO DOPO IL PROCESSO, SOLO QUALCHE GIORNO...E INVECE HA CORSO PER FIRMARE.........

CHISSA' CHE HA DA NASCONDERE QUESTA AMEBA INTESTINALE EXPRETE DI NOME BRACHER ...?????

carlo raggi 25.06.10 06:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti ma sopratutto a me.
Sto guardando il 3 rai News.Si sta parlando del buco nel g.d.m.Che schifo.

Roberto (Ego) Commentatore certificato 25.06.10 06:31| 
 |
Rispondi al commento

HANNO DEVASTATO INQUINATO E SACCHEGGIATO LA VOSTRA PENISOLA, VI DERUBANO, VI AMMAZZANO E VI AVVELENANO I FIGLI CON CIBI PEGGIO DELLA MERDA, SE LA RIDONO E VI PRENDONO PURE PER IL CULO ......

COSA ASPETTATE AD IMPICCARLI TUTTI PER I PIEDI NON LO SO !!

CARLO RAGGI 25.06.10 06:21| 
 |
Rispondi al commento

Approvo pienamente quanto dice Milena D. di Savona. Loro non hanno colpe. Sono degli incapaci ma molto rapaci. Purtroppo moltissimo dipende da noi che consumiamo senza limiti e cose spesso inutili, ma purtroppo fatte col petrolio.
Il problema è grossissimo! Tutto dipende dal petrolio. Le materie plastiche, l'energia, il carburante, la corrente, il cemento, ecc.
Bisognerebbe cambiare la testa della gente, ma è troppo difficile. Mancini.

Arnaldo Mancini, Roma Commentatore certificato 25.06.10 06:02| 
 |
Rispondi al commento

idea spontanea come adoperare quei contributi elettorali
che per principio non vuoi toccare... potrebbero finanziare
le taglie sulle gambe dei nostri dipendenti... e come contributo per finanziare le carozzelle dove starebbero ancora più comodi con il vantaggio che non combinerebbero più tutti sti malanni...
e forse li farebbe riflettere se vale ancora la pena di... proposta di uno che parla per esperienza personale... una carozzella cambia il modo di pensare da così a così e non solo in cucina...
forse marchionne le potrebbe produrre... e dipingere di blu...

franco s. Commentatore certificato 25.06.10 02:12| 
 |
Rispondi al commento

Marcello Dell’Utri e i boss di Cosa Nostra
Dalle agende alle intercettazioni, ecco le prove


Anche l'imputato ha ammesso i suoi rapporti con i mafiosi. Mentre grazie alle microspie si è scoperto che i padrini votavano per lui

Una parte dei documenti che fanno perdere il sonno a Marcello Dell’Utri e Silvio Berlusconi la vedete qui sopra. Sono le agende dove Ines Lattuada, una segretaria di Publitalia, segnava gli appuntamenti e le telefonate dirette al futuro senatore. Tra il 1992 e il 1994 molte persone legate a Cosa Nostra, dall’ex fattore di Arcore Vittorio Mangano, sino a Gaetano Cinà e al figlio del cassiere di Totò Riina, Pino Mandalari, cercavano Dell’Utri, allora impegnato nella creazione di Forza Italia. Si tratta di documenti mai visti prima, tratti dagli atti del processo di appello in cui il sostituto procuratore generale Nino Gatto ha chiesto di aumentare di due anni – da 9 a 11 – la condanna per concorso esterno in associazione mafiosa già inflitta a Dell’Utri in primo grado.

Questa mattina a Palermo i giudici, dopo aver ascoltato Gatto e le difese, entreranno in una camera di consiglio che si annuncia lunga e piena di tensione. In questi mesi, del resto, le polemiche non sono mai mancate. A partire da quelle sulle dichiarazioni del pentito Gaspare Spatuzza sui presunti rapporti tra il senatore, il premier e i fratelli Graviano: i boss di Brancaccio autori delle stragi del ’93. Rapporti, che almeno per quanto riguarda Dell’Utri, la sentenza di primo grado considerava “certi”. Ma il dibattimento, come potete vedere, non si fonda solo sui pentiti (più di 30). Molti invece sono i fatti incontestabili.

continua...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/24/marcello-dell/

manuela bellandi Commentatore certificato 25.06.10 01:53| 
 |
Rispondi al commento

La rete deve porre la massima attenzione alla sentenza Dell'Utri in corso di emissione.

***

Processo Dell'Utri, i figli del giudice e le 'chiacchere' di Palermo

G. Lo Bianco e S. Rizza

16 Giugno 2010
Claudio Dall'Acqua, il rampollo Riccardo e l'azienda collusa

Uno, Riccardo, l'ingegnere, fino a ieri era impiegato nell’azienda ''Abitalia'', collegata alla ''Aedilia Venusta'', la società espulsa per mafia da Confindustria e il cui titolare, Vincenzo Rizzacasa, e’ stato arrestato la scorsa settimana per riciclaggio. L’altro, Fabrizio, 40 anni, e’ il segretario generale del comune di Palermo, chiamato fiduciariamente dal sindaco Diego Cammarata (Pdl), al culmine di una carriera fulminante che lo ha portato a superare di slancio avversari piu' anziani ed esperti. I figli ''so’ pezz’ e’ core’’ anche per il presidente della seconda sezione della Corte di appello, Claudio Dall'Acqua (nella foto, ndr), chiamato a giudicare tra qualche giorno Marcello Dell'Utri, il senatore del Pdl condannato in primo grado per concorso in associazione mafiosa a 9 anni, per il quale il pg Nino Gatto ha chiesto una nuova condanna a 11 anni.

E se “la Corte non fa mistero di una gran voglia di assolverlo, almeno a giudicare dalle ordinanze con cui ha rigettato quasi tutte le richieste dell'accusa’’, le carriere, nel pubblico e nel privato, dei due figli del presidente Dall’Acqua riempiono i salotti buoni di Palermo di ciniche chiacchiere, che lanciano un’ombra sulla reale indipendenza di un collegio giudicante a cui è affidato uno snodo processuale determinante. Per sgombrare il campo da equivoci e sospetti, Riccardo Dall'Acqua si è immediatamente dimesso dall' “Abitalia”, l'unica tra le società di Rizzacasa a non essere sequestrata dalla magistratura. Il toto-dell'Utri, intanto, impazza.
diffondetelo:

http://www.19luglio1992.com/index.php?option=com_content&view=article&id=3006%3Aprocesso-dellutri-i-figli-del-giudice-e-le-chiacchere-di-palermo&catid=20%3Aaltri-documenti&Itemid=43

manuela bellandi Commentatore certificato 25.06.10 01:47| 
 |
Rispondi al commento

se gli italiani si deprimessero per la perdita della democrazia e della libertà, la metà di quanto non fanno per l'uscita dai mondiali: forse avremmo qualche chances

ciccio c. Commentatore certificato 25.06.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Repubblica.

"Una fedelissima contro Grillo
E continua la tensione con l'Idv."

Raramente ho letto un articolo così meschino contro Beppe ed il Movimento.

Questi che hanno collaborato per 20 anni alla creazione del debito pubblico, che detengono l'80% dei presidenti delle ASL, che spartiscono con il nano infingardo le nomine nelle banche, nelle multiutility, ed in ogni occasione ci sia in palio unaa poltrona, hanno il pidocchioso coraggio di rinfacciare a Beppe la rinuncia dei rimborsi.

La cricca non ha latitudine, parte dal PDL e termina nel PD, 350.000 firme di Cittadini che pretendono che la politica non sia intesa come professione, eppure non una voce del PD si è alzata per esigere che la raccolta di firme sia discussa nel Parlatorio!

Giorgio O. Commentatore certificato 25.06.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagli al pubblico, precarizzazione nel privato, disoccupazione e debito pubblico dilaganti

LE SCELTE ALLE URNE SI PAGANO!!!!!!!!!!!

Andrea Rr 25.06.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Grilli Reggiani: Il movimento fa paura, unica arma SCREDITARLO!

Da un messaggio di stato di Giovanni Favia:

attenzione su FB, ci sono alcuni finti utenti che usano nomi di fantasia, chiedono l'amicizia a tutti i miei amici ed ai grillini più attivi, si fingono simpatizzanti e poi lanciano insinuazioni attraverso false informazioni. Sul web facciamo paura ed è in atto una campagna di "sabotaggio mediatico" via social network.... attenzione a dare le amicizie!

Quindi, attenti e prudenti cari "amici" tanto vi becchiamo (hehehe)

Avanti e non si molla!!!

******************************


MA VAAAAAAAAAAAAAAA???????????????

^_^

manuela bellandi Commentatore certificato 25.06.10 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Più seguo questo Blog.
E più mi piace.
Beppe Grillo prima mi era solo simpatico.
E mi è ancora simpatico.
E già è qualcosa di tanto.
Ma gli ultimi sviluppi Politici.
Mi fanno intravedere un simpatico che s'è rotto i coglioni.
E la simpatia sta diventando stima.
Comprensione delle scelte passate,
con una ipoteca sulla condivisione di quelle future.

BEPPE GRILLO!

Ti sei incappato in un Amico!.

Grazie dello spazio!

Notte a tutte e tutti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 25.06.10 01:11| 
 |
Rispondi al commento

Vedo spesso imprenditori che si calano nel ruolo di "padroni", come ne conosco molti di più che tentano di far coincidere i salari, gli insoluti dei clienti, le pressanti richieste delle banche, l'implacabilità del fisco.

Far funzionare tutto mica è facile, però sembra che ci sia qualcuno che lo saprebbe fare molto meglio, almeno sulla base delle approfondite dissertazioni ideologiche che leggo qui.

Chi è certo che i dipendenti siano sempre sfruttati ( cosa che purtroppo alle volte succede), rivolgo la sfida di creare posti di lavoro e gli auguro sinceramente buona fortuna.

Giorgio O. Commentatore certificato 25.06.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che il fotovoltaico è migliore, ti segnalo che ho appena finito di tradurre lo scritto che Lester Brown mise in circolazione on line sul SOLARE TERMICO.
In questo studio si parla dello sviluppo di questo tipo di energia nei prossimi 10 anni nel mondo.
Ti dico solo che Lester, a livello europeo loda: Cipro (il migliore) la spagna, il Portogallo, l'austria, la Grecia, la Francia e la Germania!
Come vedi ha dimenticato la Svizzera e San Marino!
Con Google la mia traduzione è facile da trovare!

Franco allegri 25.06.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Francesco 43 anni era metalmeccanico, coniugato e 2 figli a carico, ci ha lasciato e cosa lascia?
Un mutuo da 700 €
una pensione di 400 € (finché i figli non avranno 18 anni, poi zacchete! Un taglio e via)
risparmi di mezza vita di lavoro x 2 persone di 8.000 €
la moglie con un lavoro da 900 € e 3 bocche da …
una Vita Ineccepibile, casa famiglia e lavoro mai una denuncia.
Au revoir mon ami.
Brutti pezzi di merda spero che da lassù Vi stramaledica tutti i secondi per il resto della vs ignobile vita politici evasori corruttori religiosi schifosi.

alessandro a., Italia Commentatore certificato 25.06.10 00:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=1S6TuWzqs5g

kancer ogeno, milano Commentatore certificato 25.06.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE REPUBBLICA HA SCOPERTO IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!

http://www.repubblica.it/politica/2010/06/24/news/grillini-5117802/?ref=HREC1-10

A ECCO NE PARLANO MALE!

hihihihihi

Quelli del Pd sono sempre mirabolanti.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Quei 10 MILIONI
di meridionali
che sono emigrati
subito dopo
l'Unità d'Italia
hanno fatto la cosa migliore..

Almeno hanno costruito
un futuro
migliore
per loro
e i loro nipoti adesso
occupano ruoli di tutto rispetto
nei paesi in cui si trovano.

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

E gli italiani stanno sempre a guardare...
come si può ancora permettere a questi stolti, di giocare con la nostra vita...
IL NUCLEARE DEVE ESSERE BLOCCATO SUBITO!!!!
LE TRIVELLAZIONI, LA TAV, IL PONTE SULLO STRETTO E TUTTE LE OPERE DISTRUTTIVE DEVONO ESSERE BLOCCATE!!!
GRILLO E TUTTI QUANTI CHE ASPETTIAMO, IN PIAZZA O NON SO COSA, MA BISOGNA MUOVERSI IN FRETTA!!
IO NON VOGLIO STARE A GUARDARE!!!!!!

Francy V. 25.06.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

La destra non brilla..
Ma la sinistra fà peggio....

SU RAI 3
nello speciale dedicato a Ilaria Alpi
se ne vedono di tutti i colori....

Altro che lega nord.

Quando c'è da fare servizi infanganti
sul SUD,
sulla CALABRIA
quelli di RAI TRE sono i primi!

PIU PADANI dei PADANI!
Per farsi amici
al Nord
e sottrarre voti alla lega..

Denunciano illegalità in Calabria,
illegalità che si sono in tutta
Italia, visto che le leggi
che la permettono sono Nazionali.

MA COLPISCONO
VIGLIACCAMENTE
IL SUD
LA
CALABRIA
per
amicarsi il Nord
........

povera italia..

che pena ...

che gente ...

Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi non conoscesse le zone indicate dal post di Beppe, sono ormai le UNICHE ZONE BELLE del mare Siciliano, con esclusione delle zone diciamo "di Montalbano" e delle isole minori.

Sono posti in cui i Siciliani hanno INVESTITO gran parte dei loro risparmi per avere una casa al mare di qualità praticamente NON INVASIVA, come accade invece nelle ALTRE zone costiere della Sicilia in cui l'accesso LIBERO al mare è praticamente ostruito da decine e decine di ininterrotte file di villette costruite fregandosene completamente di chi la villa non poteva farsele.

Sono zone che con i parametri odierni potrebbero considerarsi meno ricche se non quasi povere, ma sono RICCHISSIME di TURISMO di QUALITA',quel turismo che un po' si maschera, si nasconde, non vuole apparire.

Per non parlare della AGRICOLTURA DI ALTISSIMA QUALITA', anche questa quasi misconosciuta.

La installazione di pozzi e impianti potrebbe in breve INQUINARE, DISTRUGGERE le coltivazioni di ARANCE che, a detta di tantissimi, quelli che le conoscono sono le MIGLIORI in assoluto di tutta Italia !
Per non parlare dei ricchissimi VIGNETI e OLIVETI che popolano la zona di Menfi e dintorni !

Distruggere questi paradisi è da FOLLI.

Vogliono fare un'altra PRIOLO, un'altra MARINA DI MELILLI, un'altra AUGUSTA? Un'altra GELA?
Zone dove il CANCRO si mangia gli abitanti a migliaia in pochissimi anni?!!!

Sono ipotesi speculative che GRIDANO VENDETTA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

rosario v. Commentatore certificato 24.06.10 23:57| 
 |
Rispondi al commento

tomas milian e l'onorevole che va a mignotte

http://www.youtube.com/watch?v=Tlk4vZ3JFYA

Peppe, er pantera....... () Commentatore certificato 24.06.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

:)

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.06.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo uno dei pochi stati a non avere il nucleare in casa e questi GENI DEL MALE vogliono fare le opere che potrebbero distruggere il più bel paese del mondo.
A proposito non ho ancora capito se il Signor ministro che adesso propone il nucleare non è quello che ha fatto chiudere Montalto di Castro, Caorso, Latina, Trino Vercellese, ecc. nell'86.

gio

giovanni ruaro 24.06.10 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sempre incuriosito di quanti anticapitalisti che scrivono qui abbiano creato aziende e posti di lavoro, o forse i "padroni" sono sempre gli altri ?

Creare e garantire lo stipendio per i collaboratori non è così semplice come qualcuno crede, comunque se magic lenin lo sa fare meglio di noi , nessuno gli impedisce di garantire il meritato salario ai suoi dipendenti.

Giorgio O. Commentatore certificato 24.06.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il petrolio, se succedesse anche da noi, arriva buon ultimo. il mediterraneo è già bello che morto, ucciso dall'inquinamento, dagli scarichi abusivi, dalle navi colate a picco con il loro carico di scorie nucleari, dalla cementificazione selvaggia, che non è soltanto quella abusiva, ma anche quella con tutti i crismi della legalità, dalla maleducazione di orde di vacanzieri, dalla pesca di frodo, insomma, da tutte quelle attività che dimostrano come il nostro atteggiamento verso l'ambiente sia solo di rapina, e non di amore e di rispetto.
cosa può fare in più una colata di greggio? solo rendere la fine più rapida.

liliana g., roma Commentatore certificato 24.06.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ultimo test:

sparava anche in treno , uccise fu arrestata?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capitalismo e prevenzione
(ambientale e d'ogni tipo)
sono due parole che non collimano.
MAI.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

è vero, peccato porti sfiga a noi e non a sé. I due ultimi governi sono iniziati con le torri gemelle e con la più grande crisi economica del tempo moderno. in più anche la nazionale ha sempre fatto figuracce, hanno festeggiato sempre i centrosinistra. e dove vanno al potere i suoi, si abbatte subito qualche disastro: i suoi elettori sono proprio masochisti...

Roberto P., Pescara Commentatore certificato 24.06.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Se.. se ..se ...lo sò, che si vede un miglio che ho copiatoincollato....


il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento

straparla sul valore della famiglia e tutte ste stronzate da bigotti, il fascismo, il nazismo,l'ignoranza nei confronti del popolo ebraico,lo sporco negli angoli,gli scopettini del cesso,gli uomini violenti che picchiano le donne,i pedofili,i padri violenti,l'anoressia la bulimia e chi nn ti capisce quando ne parli,il cibo ed il mio rapporto ossessivo e malsano con esso,chi mi rompe il cazzo specialmente di mattina,chi mi cerca in chat su facebook e io nn gli rispondo mai e continua continua,chi mi telefona e nn gli rispondo mai e continua continua,tutti i maniaci che ci provano convinti via chat e si beccano i vaffanculo,il mondo del lavoro,le guardie che abusano del loro potere, è per me inconcepibile che tu porti una divisa oltretutto ridicola che potresti annà al circo a fare il clown e te senti de potè decidere cosa devo fare,di potremi fermare mentre cammino per strada di potermi rinchiudere,di poter uccidere per i tuoi deliri di onnipotenza e pssarla sempre liscia perchè te vesti da deficente e lo stato ti ha dato il potere,poi a che titolo?perchè mai dovrei sentirmi sicura tu chi sei?chi siete voi (stato)che decidete quale è il mio bene ma io nella mia vita quando sputavo la bile nn vi ho mi visto tendermi una mano,manco vi conosco?com'è che c'avete i miliardi perchè voi governate il paese ma il paese và a puttane e la gente sbrocca e fà la fame e nn trova un lavoro decente io vi odio cazzo ...boh nacifra di altre cose,nsomma la mia è una "vita odiata"la amo ma è odiata.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

amo la boxe è tutta la mia vita senza non esisto sono morta,amo la mia palestra fogna in periferia senza donne oltre a me con ogni singolo pazzo che ce sta dentro,no che nn ce ne sta uno normale,manco uno,amo salire sul ring fare i guanti e pestarsi come dio comanda,amo fare i guanti e cazzarare nel frattempo,penso troppo fino a che nn mi scoppia il cervello,me rode quasi sempre il culo,c'ho il veleno dalla nascita,ma amo la vita la voglio vivere tutta fino all'ultimo respiro pure che fà schifo pure se è difficile pure se mi prende a calci in faccia,nn mi importa io vivo e cmq sia faccio tesoro di tutta la merda che ho ricevuto perchè mi ha reso più forte..amo il rap "faccio rap solo rap tu ci ridi sopra,ci giochi ma col rap non ci si gioca"il rap è la musica del disgio parla dove tutti stanno muti "se non sputi merda che cazzo rappi a fare"dev'esse vero te ce devi sfogà,se nn te rode il culo che ti prende fuoco nn lo fare,stattene a casa,i tatuaggi,ma nn devono diventare uno scempio...odio odio odio chi parla troppo e nn se fà mai li cazzacci sua sopratutto se nn se fà i sua e se fà i mia,chi mi giudica,chi ha pregiudizi,il razzismo,i politici tutti,il papa con i suoi kg d'oro e tutta la manica di stronzi che gli sta attaccata al culo in vaticano,il finto perbenismo dei bravi cristiani cattolici,gli antiabortisti,chi straparla sul valore della famiglia e tutte ste stronzate da bigotti, il fascismo, il nazismo,l'ignoranza nei confronti del popolo ebraico,lo sporco negli angoli,gli scopettini del cesso,gli uomini violenti che picchiano le donne,i pedofili,i padri violenti,l'anoressia la bulimia e chi nn ti capisce quando ne parli,il cibo ed il mio rapporto ossessivo e malsano con esso,chi mi rompe il cazzo specialmente di mattina,chi mi cerca in chat su facebook e io nn gli rispondo mai e continua continua,chi mi telefona e nn gli rispondo mai e continua continua,tutti i maniaci che ci provano convinti via chat e si beccano i vaffanculo,il mondo del lavoro,le guardie

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Una task force contro l’11 Settembre dell’ambiente


L'Unione Europea è alla ricerca di soluzioni per prevenire disastri ambientali
come quello della BP nel Golfo del Messico


E’ possibile che anche in Europa accada un disastro ambientale simile a quanto avvenuto nel Golfo del Messico? Qualcuno teme di si.

O per lo meno, secondo le associazioni ambientaliste internazionali, si tratta di una possibilità non così remota.

Mentre gli Stati Uniti cercano di tappare la falla nel pozzo petrolifero scoppiato a 1500 metri di profondità, l’Unione europea sta provando a scongiurare l’eventualità di un “11 settembre dell’ambiente” anche in acque europee.

Occhi puntati soprattutto sul Mare del Nord, dove operano un numero imprecisato di piattaforme petrolifere, alcune funzionanti con tecnologie vecchie più di vent’anni.

Da Londra lancia l’allarme l’associazione internazionale “Platform” che parla di potenziali rischi sia nel Mare del Nord, sia nel Mediterraneo.

Secondo gli esperti dell’organizzazione londinese, Bruxelles sta facendo troppo poco per prevenire simili disastri.

Dal canto suo, la Commissione europea ha da poco lanciato una concertazione con le maggiori compagnie petrolifere e di estrazione gas comunitarie: British Petrolium (BP), Chevron, Eni, ExxonMobil, Nexen, Repsol, Shell, Statoil, Total, ConocoPhilips e Apache.

L’obiettivo è fare il punto sulla situazione dell’industria estrattiva individuandone i potenziali fattori di rischio: alle compagnie sono state fatte domande sulle misure di sicurezza previste, sull’assunzione di responsabilità in caso di incidente e sulla cooperazione con le autorità di controllo europee.

Inoltre, dalla Direzione generale Energia della Commissione, fanno sapere che è stata avviata una revisione della normativa europea in materia, ma ancora non se ne conoscono i dettagli. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/06/23/una-task-force-contro-l11-settembre-dellambiente/

silvanetta* . Commentatore certificato 24.06.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Egoismo

Immersi nel domani

come se il tempo non ci fosse nemico

Rivolti ad un futuro

che vogliamo migliore

ma solo per noi stessi

Legati a un narcisistico volere

come se tutto fosse dovuto

Attraversiamo strade e colline

mari e monti

sordi alle grida

di chi ci sta intorno

E' un pò come camminare

in un deserto

agognando un'oasi

da sfruttare e sporcare

Un'umanità egoista

e piena di superbia

che nega la fine,

che cerca la fine

dell'azzurro pianeta

in cui vive.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 24.06.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha visto ieri il TG1 RAI in tarda serata? Ho ancora i brividi: hanno mandato in onda un servizio sulla visita della Prestigiacomo al cantiere di una nuova centrale nucleare in Francia. Cito le testuali parole del nostro MINISTRO DELL?AMBIENTE: "L'energia nucleare è energia pulita con nessuna ripercussione sull'ambiente circostante..." ROBA DA NON CREDERE!! MANDATELA A CASA!! BEPPE FA QUALCOSA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.
Vincenzo di Lugo

vincenzo coletta 24.06.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hi.

Il quinto giorno (Titolo originale: Der Schwarm)di Frank Schätzing.

Al largo delle coste della cittadina di Huanchaco, in Perù un enorme banco di pesci attacca un pescatore, rovescia la sua barca e gli impedisce di ritornare in superficie formando un banco compatto e muovendosi come se fossero un unico essere. Questo è il primo di una serie di eventi analoghi che si verifica, dalle coste del sud America, un po' ovunque. Contemporaneamente a migliaia di chilometri di distanza, a Trondheim, in Norvegia, un biologo marino, Sigur Johanson, viene incaricato di scoprire l'origine e la natura di quella che sembra essere una nuova specie di vermi che improvvisamente hanno invaso lo zoccolo continentale norvegese, aggredendo gli idrati di metano e minacciando la stabilità sottomarina dell'intera Europa settentrionale. Sull'isola di Vancouver, nella costa occidentale del Canada, Leon Anawak, e tutto il personale della Davies Whaling Station deve fronteggiare dapprima la inspiegabile scomparsa delle balene e poi le aggressioni apparentemente senza spiegazione dei cetacei ad imbarcazioni e umani...

Nelle profondità del mare è cominciata la caccia al più pericoloso essere vivente mai apparso sulla terra: l'uomo. Una misteriosa intelligenza che si nasconde negli abissi marini guida gli abitanti degli oceani in una guerra contro l'uomo, per difendersi dagli attacchi che l'umanità ha sferrato contro il loro habitat.

LEGGETELO!!!!.

Tartarughe marine surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 24.06.10 22:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando Beppe ha tirato le orekkie a De Magistris, nn lo vedo + girellare in TV.

Toni Alamo 24.06.10 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A propsito di Brancher. Mi sbaglio o il presidente della Repubblia deve firmare il decreto di nomina di un ministro? E se le cose stanno come credo: perché il Presidente Napolitano ha firmato il decreto relativo alla nomina di Brancher pur conoscendo la sua situazione legale? Sono Certo che il GRANDE PRESIDENTE PERTINI avrebbe cacciato dal Quirinale a calci in c..o l'aspirante ministro insieme al suo accompagnatore .

Ubaldo P., Zurigo Commentatore certificato 24.06.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento

PROCESSO DELL’UTRI
(Giudici in camera di consiglio)

"Dovete prendere una decisione che è veramente storica...Voi potete contribuire alla costruzione di un gradino, salito il quale forse, e ripeto forse, si potranno percorrere altri scalini che potranno fare accertare le responsabilità che hanno insanguinato il nostro Paese".

Antonino Gatto
24-06-2010

.
.
.
IL PROCESSO
http://www.antoniodipietro.com/processo_dellutri/

Il Canterino Commentatore certificato 24.06.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma vi rendete conto ke non solo si fanno leggi ad personam x ogni loro singolo problema, MA li paghiamo anke profumatamente per farsele!!!

Toni Alamo 24.06.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento

antefattoblog

Sotto Scacco è il documentario di Udo Gumpel e Marco Lillo che racconta 20 anni di rapporti fra mafia e politica.
Ilfattoquotidiano.it ha deciso rimontare e pubblicare in anteprima tre estratti del film. In questa prima parte mostriamo alcuni momenti del processo di primo grado contro Marcello Dell'Utri, che l'11 Dicembre 2004 è stato condannato a nove anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

I° parte...

http://www.youtube.com/watch?v=H1xiJmKHgps

manuela bellandi Commentatore certificato 24.06.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Perche ?

@ Lenin.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque sono circa 11.000 Km quadrati
se si parla di Abruzzo.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Grrrrrrrrhhhhhhh

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Perchè insegno che bisogna essere leali, onesti con se stessi e con gli altri,coerenti cioè delle brave persone e dei buoni cittadini e poi...
avere ladri, ballerine e nani che mi condizionano la vita, le scelte, il mondo che vivo e mi circonda: aiuto!! Voglio svegliarmi e ricacciare questo incubo nell'oblio onirico.
Come si fa?
Ci muoviamo tutti per finirla?

Alessandra D., Torino Commentatore certificato 24.06.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la calma e la virtu dei forti

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 24.06.10 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), @


Vedo e prevedo:

La panda non la faranno mai, il contratto che vogliono abbassare non è quello Italiano mah!! di riflesso è quello POLACCO.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON ESISTE UN CAXXO DI MAGISTRATO CON LE CONTROPALLE KE PRENDE IL NANO E LO SBATTE DENTRO SENZA TANTI COMPLIMENTI???

Eh??? esiste??? e sbattilo dentro.

Toni Alamo 24.06.10 22:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

stasera al tg, hanno detto che moltissime auto-blu viaggiano con targhe false per motivi di sicurezza...in caso d'incidente, ci si deve rivolgere, se si ha ragione, ad un avvocato, ovviamente sostenendo delle spese, che consultera' il PRA....cosi' puo' succedere che, magari per un danno di 4 o 500 e., se ne devono pagare altrettanti per l'onorario al legale...

Peppe, er pantera....... () Commentatore certificato 24.06.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho detto una frase a degli amici, mi è venuta veramente bene:

"Berlusconi, se comincia a fare gli interessi degli onesti allora perderà ogni giorno tutti i consensi!"

Il motivo è che quel partito è trasversale rispetto ai "normali".
Magari raccoglie i voti dei familiari
di chi sta in carcere oppure i molti che aspettano di sanare altri abusi edilizi, oppure il negoziante che aspetta finalmente altre leggi
per aggirare il fisco.

Ma ho detto solo eufemismi!

Quindi i petrolieri attualmente trivellano perfino
le pentole della nostra pasta, ma a berlusconi non gli serve fare il paladino della giustizia.

P D L

Partito Della Libertà

Vuol dire: TUTTO IN LIBERTA'!

Comunque in base al livello di scolarizzazione
medio, saremo lieti di scoprire che la gente si è fatta una cultura di queste nozioncine sulla presa per i fondelli attuale. Avremo pertanto risparmiato tanti soldi per la scuola, dalla lezione che belusconi vorrà ancora impartire a tutti gli italiani che non hanno potuto o voluto seguire dei corsi scolastici regolari.


p s 24.06.10 22:19| 
 |
Rispondi al commento

lenin

stavo solo a chiede !!!!

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 24.06.10 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI SIAMO IL POPOLO SOVRANO, SIAMO NOI KE COMANDIAMO.

Caro Beppe e cari ragazzi, si ok, ma ke famo????
Ormai sappiamo tutto quello ke combinano sti bastardi, non c'è bisogno di
un post quotidiano ke ci faccia arrotolare le budella dalla rabbia tutti i
santissimi giorni, qui bisogna andare a prenderli!!! uno x uno sti maledetti.
E basta aspettare "il post del giorno dopo" l'unico risulato finora prodotto e' stato farci venire l'ulcera.
E bastaaa. qui bisogna agire, prima almeno facevamo i V-Day, mo manco quelli piu'.
ORGANIZZIAMOCI andiamo a prenderli, E PROCESSIAMOLI x ATTENTATO AGGRAVATO E CONTINUATO AL TERRITORIO DELLO STATO E ALLA NAZIONE , le loro leggi ad personam gliele fikkiamo nel kulo, siamo o non siamo il POPOLO SOVRANOOOOOOOOOOOOOOO !!!!
IO MI SONO ROTTO IL CAXXXXO !!!!

Toni Alamo 24.06.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

June 15, 2010

Nuovi documenti.

Lavoratori revelano il giacimento di petrolio in Alaska della BP e` afflitto da maggiori problemi di sicurezza.

Secondo documenti interni BP ottenuti da Truthout,e dopo aver intervistato più di una dozzina di dipendenti nel corso dell'ultimo mese, il giacimento di Prudhoe Bay , in un angolo remoto del Nord America sulla costa nord dell'Alaska, è in pericolo.

Dopo due gravi perdite di petrolio e di altre disavventure, i dipendenti BP puntano il dito contro un lungo elenco di questioni di sicurezza che non sono state affrontate adeguatamente, rendendo il giacimento di Prudhoe Bay vulnerabile a un incidente devastante che potenzialmente potrebbe rivaleggiare con la devastazione del Golfo.

"La condizione del campo di Prudhoe [Bay] è molto peggiore e, a mio parere molto più pericoloso", ha detto Marc Kovac, che ha lavorato per BP in Alaska North Slope per più di tre decenni. "Abbiamo ancora centinaia di chilometri di tubi marci pronti a rompere che devono essere sostituiti. Siamo completamente impreparati per una fuoriuscita di grandi dimensioni."

Kovac, un meccanico e saldatore, rappresentante del sindacato United Steelworkers 4.959, ha detto un sacco di dipendenti condividono i suoi sentimenti, ma "non vogliono rischiare il posto di lavoro." Kovac si è detto disposto a correre il rischio perché BP è stata lenta ad affrontare i problemi a Prudhoe Bay e che "molte vite sono in gioco". BP Alaska evita di spendere soldi per la "manutenzione" e sfrutta invece il materiale fino a quando non si rompe.

Tipico di questi problemi,i dipendenti hanno detto,è stata una fuoriuscita di petrolio che è stata scoperta il 29 novembre 2009,quando un dipendente BP Alaska procedendo ad un controllo di routine ha scoperto il petrolio che fuoriusciva da un taglio lungo mezzo metro sul fondo di una tubazione vecchia di 25 anni - presso lo stabilimento BP di Lisburne .

http://www.uruknet.info/

Salvatore. G.

salvatore g., Manchester/UK Commentatore certificato 24.06.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nella merda sino al collo. Siamo consapevoli di esserlo ma non facciamo nulla per cavarci fuori. E' giusto che affoghiamo nella merda!

Roland Eagle () Commentatore certificato 24.06.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Al magnaccia che procurava le escort a 1816, gli hanno dato un impiego, perché indigente.
Disoccupati, precari, cosa aspettate?

antonio d., carrara Commentatore certificato 24.06.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

IN QUESTI ANNI,QUANDO ERO FUORI ITALIA E CHE SI PARLAVA DI CALCIO(SPORT CHE ODIO),TUTTI MI DICEVANO CHE L'ITALIA E' CAMPIONE MONDIALE DI CULO.
OGGI QUESTO FATTO E' STATO CONFERMATO.
QUATTRO ANNI ORSONO HA VINTO IL CULO.
IL PIU'GRANDE CULO DEL MONDO.
SOLO CULO!

CHARLES BUKOWSKI
PS.VOGLIO VEDERE SE MI CENSURANO ANCHE QUESTO!
SE VA MALE POSTERO'GOSSIP!

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 24.06.10 22:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4