Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Dell'Utri: assoluzione ad personam?

New Twitter Gallery

Dell'Utri: assoluzione ad personam? - Marco Travaglio
(51:17)
passaparola_21-6-10.jpg

Guarda tutte le puntate di Passaparola - Diventa fan di Passaparola su Facebook
Scarica MP3
Abbonati gratuitamente al podcast Audio: podcast.gif rss-podcast.gif

Testo:
Buongiorno a tutti, questa settimana si chiuderà probabilmente in appello davanti alla Corte d’Appello di Palermo, il processo a Marcello Dell'Utri per concorso esterno in associazione mafiosa, è un processo che all’inizio in primo grado aveva due imputati: Marcello Dell'Utri e Gaetano Cinà, furono condannati entrambi nel dicembre 2004, Dell'Utri a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, Cinà a una pena lievemente inferiore per partecipazione a associazione mafiosa.

Dell'Utri, una sentenza "politica" (espandi | comprimi)
Cinà è uno dei tanti personaggi che secondo i giudici di Palermo sono mafiosi, Cinà era della famiglia mafiosa di Malaspina imparentato tramite la moglie con i vecchi boss, poi deposti dai corleonesi nei primi anni 80 e cioè Stefano Bontate e Mimmo Teresi, Cinà poi è morto e quindi non compare più nel processo di appello dove è rimasto soltanto Dell'Utri che è accusato di concorso esterno.


Chi sono i giudici di Dell'Utri (espandi | comprimi)
Questa sentenza sta arrivando naturalmente in un clima surriscaldato perché ci sono tentativi di condizionamento, ci sono tentativi di condizionamento che sempre ovviamente si verificano quando si è alla vigilia di una sentenza così importante.

Strani movimenti a Palermo (espandi | comprimi)
L’altro figlio, Fabrizio è diventato qualche tempo fa, quando già il padre stava giudicando , Segretario Generale del Comune di Palermo, si dirà un iter automatico di carriera?

Testimoni che non possono testimoniare (espandi | comprimi)
La Procura di Palermo ha chiesto di sentire Ciancimino nel processo Dell'Utri, i 3 giudici Dall’Acqua, La Commare e Barresi hanno detto di no e hanno detto di no perché?

Vi saluto, raccomandandovi una cosa, questa settimana, è questione di ore ormai, parte il sito de Il Fatto quotidiano, ilfattoquotidiano.it. Forse avete già visto la campagna di pubblicità virale che abbiamo fatto, ci tengo molto, mi permetto di suggerirvelo: il vostro primo sito, soprattutto quelli che seguono il blog di Grillo continuerà a essere il blog di Beppe, mi auguro che questo diventi il vostro secondo sito perché non è più un luogo dove mettiamo qualche articolo uscito su Il Fatto quotidiano, diventa una cosa completamente diversa. Diventa un vero e proprio giornale on line che informa in presa diretta sui fatti del giorno, non del giorno prima, e che ospiterà una piattaforma di blog di personaggi che penso vi stupiranno e vi faranno piacere, magari qualcuno vi farà pure incazzare. Ma soprattutto avrà delle rubriche alle quali si potrà partecipare e interagire, per esempio vedrete come faremo i controtelegiornali, smonteremo quasi in diretta i telegiornali per smascherare ogni giorno le palle le raccontano e le cose che nascondono. Questo è un piccolo assaggio di tante altre cose che troverete proprio dalle prossime ore su ilfattoquotidiano.it, passate parola!

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

21 Giu 2010, 13:42 | Scrivi | Commenti (805) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

personatemi... qlk mi sa dire il titolo del libro ke compare alle spalle del dott. Travaglio quello con la copertina in bianco e nero che ritrae il viso di donna? grazie mille

Giovanna Serino 26.06.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, vorrei condividere un pensiero di Ennio Flaiano del 1970,che tu conoscerai, ma che mi ha illuminato:
"Il Fascismo conviene agli italiani perchè è nella loro natura e racchiude le loro aspirazioni,esalta i loro odi,rassicura la loro inferiorità.Il fascismo è demagogico ma padronale,retorico,xenofobo,odiatore di cultura,spregiatore della libertà e della giustizia,oppressore dei deboli,servo dei forti, sempre pronto a indicare negli "altri"le cause della sua impotenza o sconfitta.Il fascismo è lirico,gerontofobo,teppista se occorre,stupido sempre,ma alacre,plagiatore,manierista.Non ama la natura,perchè identifica la natura nella vita di campagna,cioè nella vita dei servi;ma è cafone,cioè ha le spocchie del servo arricchito.Odia gli animali,non ha senso dell'arte,non ama la solitudine,nè rispetta il vicino,il quale d'altronde non rispetta lui.Non ama l'amore ma il possesso.Non ha senso religioso,ma vede nella religione il baluardo per impedire agli altri l'ascesa al potere.Intimamente crede in Dio,ma come ente col quale ha stabilito un concordato,do ut des.E'superstizioso,vuol essere libero di fare quel che gli pare,specialmente se a danno o a fastidio degli altri.Il fascista è disposto a tutto purchè gli si conceda che lui è il padrone,il padre.Le madri sono generalmente fasciste."
Grazie e buon lavoro.

Franco Martinotti 25.06.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua:

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


vi riporto un link su l'ennesima prova di arroganza del sindaco-sceriffo-cementificatore di Parma, quel buffone di vignali

http://oltretorrente-parma.blogautore.repubblica.it/2010/06/23/via-bixio-asfaltatura-con-scorta-armata/comment-page-1/#comments

enrico chiesa 23.06.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Vogliono che restiate in casa, impauriti, senza pensare. Non vogliono cambiare perché in pochi guadagnano sulla distruzione del nostro ecosistema.

Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html
e ribellati!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

www.aNakedView.com 23.06.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. SACRIFICI A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI……
SACRIFICI AGLI ARTIGIANO, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA?
GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI, ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE E LE LORO AZIENDE PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

Messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto e biancheggia il mare.....Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e porci, ed i tronchetti proveranno a scoppiettare. Sta il prode romano sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi..... ed è il profumo che dalla ex cassa vr vi bl ora uni è senza nessun accreditamento. E si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 23.06.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Copio:
-”Ieri un farabutto si è intrufolato nel mio appartamento, si è fatto mia moglie, ha sgozzato il cane, ha rapito i bambini, si è mangiato tutto quello che c’era nel frigo e mi ha svaligiato completamente la casa!”.
-”Santo Cielo, e che hai fatto?”
-”L’ho denunciato sul blog!
Viva internet, la libertà e la democrazia in rete!”


viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.06.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER TUTTI GLI IGNORANTI DEL NORD'ITALIA.LEGGERE PREGO CERCANDO DI COMPRENDERE
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito del sito del fatto quotidiano, ho riscontrato un problema nel momento dell'accesso; mi vengono chiesti nome utente e password senza aver mai dato nessuno dei due. è solo un mio problema o segnala anche a qualcun'altro che il sito ha riportato un problema tecnico momentaneo?

Nicholas A. 22.06.10 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica. Gli anni ’80 scivolano via tutti d’un fiato: la Lega lombarda, la propaganda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia. Ma il vero show doveva ancora iniziare.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo. Bossi lo sa, ma il rischio vale la candela.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL FACENDOSI VENIRE UN COCCOLONE: Bossi e la showgirl (Luisa Corna) quando il senatur si è sentito male per l’eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emoragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 18:27| 
 |
Rispondi al commento

La 'gnùranza prodotto DOCG padano:

Michela DEMENTI:
mi sembra giusto : metteremo di nuovo i confini, si lavorera' pacificamente, non ci sara' paura degli stanatori di tasse ideologizzati rossi,
PUTTANA, LE TASSE LE HANNO AUMENTATO E LE STANNO AUMENTANDO I DEFICIENTI CHE TU STAI TANTO DIFFENDENDO...(IL MAFIONANO CON LA COLLABORAZIONE SEGHISTO-PETANA DELLO SPASTICO, AMICO TUO).

non dovremo mantenere il carrozzone statale italiano, sindacati, politicanti sinistri e quella palla al piede del sud
PUTTANA, I TAGLI FATTI DAI TUOI AMICI VANNO PROPRIO NELLA DIREZIONE OPPOSTA...MA 'GNORANTE E PIENA DI GRAPPA COME SEI NON CI ARRIVI! I MAGGIORI TAGLI SONO QUELLI LOCALI E NON QUELLI A LIVELLO STATALE (SEMPRE CON IL BENEPLACIDO DELLA SEGA NORD)!


inoltre con la tv svizzera, finalmente non vedremo piu' santoro travaglio rai 3.
PUTTANA, TU LA TV ESTERA NON L'HAI MAI VISTA, ALTRIMENTI SAPRESTI COME VENGONO PRESI PER IL CULO GLI AMICI TUOI CHE SONO AL GOVERNO!


ma dici...e' cultura!! ok tenetevela tutta ,ma mantnetevela voi!!
PUTTANA, LE PAROLE CULTURA E LEGA SONO 2 COSE CHE NON VADO D'ACCORDO. CITAMI QUALCHE PERSONALITA' DELLA CULTURA ITALIANA CHE SIA LEGHISTA... NON ESISTE! ECCEZION FATTA PER L'INTELLETTUALE DI CASA BOSSI!


Michela Formenti (ALIAS LA PUTTANA DEL TROTA)

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè questo articolo ha una punteggiatura (e un po' anche la forma)abbastanza confusa? Non mi sembra proprio lo stile del Travaglio che leggo sul Fatto o L'Espresso. Sono errori di bozza?

antonio p. 22.06.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè questo governo non si dimette...
se ha fallito in tutto?!

1)le tasse sono aumentate
2)i disoccupati sono aumentati
3)il costo dei ministri è aumentato
4)i ministeri sono aumentati
5) la spesa pubblica è aumentata
6) la spesa superflua è aumentata
7)i voli di stato sono aumentati
8) le auto blu sono aumentate
9) le "grandi opere strutturali" non si fanno
10) l'Aquila non si ricostruisce
11) gli enti inutili sono sempre lì
12) il mezzogiorno ha l'immondizia più di prima
13) Palermo è in fallimento
14) la Sicilia è in fallimento
15) il nucleare è stato cassato dalla Consulta
16) lo scandalo Protezione Civile coinvolge
tutto il governo
17) la Scuola Pubblica chiude per fallimento
18) la FIAT calpesta i diritti dei lavoratori
19) il debito pubblico ha fatto il record!
....
...
..
.
chissà , chissà perchè...mah
è un mistero ....

il popolo viva la sindrome di Fantozzi..
si finge contento.....
e aspira a sedersi nella poltrona di pelle umana.....
che Montezemola ha nel suo ufficio....
.

cimbro mancino Commentatore certificato 22.06.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ IL KOSSOVARO

Commento direi piuttosto stupido, volgare, inadeguato e fuori tema.
Ecco il motivo che in questo blog non ce più stimolo di scrivere un commento.

- ECCO, CI MANCAVA UNO QUALIFICATO IN TAL SENSO.

E poi se aggiungiamo coloro (Bellandi, cettina, silvanetta,) che stanno gareggiando a chi fa più copincolla allora sì che stiamo a posto......

- POSSO AFFERMARE CHE COPINCOLLARE ARTICOLI CHE PASSANO PER ESSERE "INFORMAZIONE", FACCIA PARTE DEL RUOLO DEL BLOG E QUINDI DEI BLOGGERS? CE NE FOSSERO DI BLOGGERS CHE SI LIMITANO A FARE RICERCA SU CIO' CHE VALE LA PENA DIVULGARE, INVECE CHE, "POMPOSAMENTE" SCRIVERE "IDEE PROPRIE" CHE SAREBBE GIA' ARDUO DEFINIRE IDEE, ED IN QUANTO AL PROPRIE SI PUO' SOLO SORRIDERE.
AFFFERMO, INOLTRE, CHE QUANDO UNA COSA E' GIA' STATA DETTA NEL MIGLIORE MODO POSSIBILE, RISCRIVERLA "A MODO PROPRIO" SOLO PER RECITARE LA PARTE DI QUELLO CHE S'INVENTA LE COSE, NON E' IL MIGLIOR SERVIZIO CHE SI FA AL BLOG.

Magic lenin è un caso a parte, quello dice solo fesserie e porcherie.

- SI', LENIN E' UN CASO A PARTE E OGNUNO LO VALUTI COME CREDE!

Povero blog.

- POVERI DI SPIRITO!

Buongiorno.
Il Kossovaro Commentatore certificato 22^06^10 14^06

BUONGIORNO!

Max Stirner


Mafia? Ma quale mafia?

Con la lega che offre protezione in cambio del pizzo (leggasi sedie, posti statali fulgido esempio il trota) ai mafiosi che stanziano al governo, siamo andati ben oltre.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti seguaci dello spastico di pontida non vi piace l'Italia?

E ALLORA FORA DAI COJONI EXTRACOMUNITARI DEL CAZZO.

P.S. La petania non essendo riconosciuta da nessun organo Europeo è quindi da considerarsi territorio extracomunitario.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il loro appartamento in viale Certosa era diventata il covo di una colonia di transessuali PADANI e clandestini PADANI e SODOMITI che la usava come alloggio e come base operativa.

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma in consiglio comunale,
lo prendono sul derio a Renzino Bossi?

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------I CONFINI ITALIANI-----------------------


Il quotidiano "La Provincia di Como" ha pigliato la palla al balzo, organizzando un sondaggio sul suo sito, chiedendo il parere agli internauti comaschi. È stato chiuso ieri. Le statistiche non lasciano dubbi. Delle 2661 persone che hanno risposto, tantissime, se le rapportiamo alla popolazione della provincia (537500 abitanti), il 74,2 per cento ha cliccato sì, mentre il 25,8 ha giudicato negativamente simile proposta. Tre comaschi su quattro sognano dunque di risvegliarsi un mattino svizzeri.

Nessun italiano ha intenzione di infrangere i sogni del 74,2 della gente che una mattina si vogliono svegliare ed essere diventati cittadini svizzeri. Ci sono treni, aerei,pulman,taxi,pronti a partire per la tanta sognata svizzera.
Chi vuol partire parta non mi sembra che ci sia una legge che vieti la partenza a chicchessia prego accomodatevi.
MA I CONFINI DELL'ITALIA NON SI TOCCANO, ALL'ITALIANO è COSTATO SAGUE METTERLI INSIEME, NON CI SARANNO SOGNATORI LEGHISTI, UBRIACHI O COCAINOMANI CHE POSSANO VOLERE DI SPOSTARE CONFINI.
SOGNARE NON COSTA NULLA I SOGNI NON SI PAGANO SOGNATE PURE!
IN QUANTO A PARTENZE NESSUNO VI TRATTIENE ANZI GIA' CHE CI SIETE PORTATEVI VIA ANCHE QUALCHE BRIANZOLONANO.

mario l., bari Commentatore certificato 22.06.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pitone:

Il figlio del vicino del primo piano l’aveva visto una settimana fa, ma si era sentito dare del visionario dal padre: «Ma si, un serpente nella tazza del bagno.

Invece c’era, eccome. E domenica ha fatto visita alla signora del quarto piano. Urlo alla Tarzan e precipitosa fuga, con tanto di rovinosa caduta, per fortuna senza gravi conseguenza.

Quindi è iniziata la caccia grossa, conclusa con la cattura del rettile affidato poi all’Enpa.
Resta ora da capire come cavolo sia finito un serpente di quella razza finire negli scarichi di un condominio di quattro piani in via Ungaretti 12, zona Quarto Oggiaro.

tenendo conto della zona, sicuramente il proprietario del pitone si trova in una di questa categorie:

<rasta
<pensatore acculturato dell'altra sponda
<nullafacente rosso con mariuana e corpo devastato da tatuaggi al 50 % e anello al naso,
<sudista appena importato dedito allo spaccio o all'illegalita'.

Michela Formenti Commentatore certificato 22.06.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hei , voi due rasta: ande' a laura' , barbun!!

Michela Formenti
--------------------------------------------------

Potete sbaitare finchè volete ma niente e nessuno è più in grado di togliervi quella sottile patina di merda che vi avvolge, oramai si è talmente consolidata con il vostro DNA che vi ha infettato anche quel poco di anima che vi rimaneva.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

NEGLI STATI UNITI I "PACIFISTI" SONO "SCHEDATI" COME DELINQUENTI...
El Pentágono restablece base de datos utilizada contra pacifistas en EEUU (+ Video)
21 Junio 2010 Haga un comentario

talon-espionaje-defenseLa unidad de espionaje del Pentágono comenzó a reconstruir una base de datos controvertida que se cerró hace tres años luego de que se descubrió que había sido utilizada para monitorear a activistas por la paz estadounidenses.

Esta base de datos llamada Threat and Local Observation Notice (TALON), que se supone ofrezca pistas de amenazas terroristas para las bases militares, en realidad incluye un número de informes sobre manifestaciones pacíficas y protestas en contra de la guerra, reveló Democracy Now!

Entre los blancos se incluyen los cuáqueros y grupos religiosos, organizadores de protestas contra la política “No preguntar, no decir” y activistas estudiantiles que se movilizan contra la guerra de Iraq.

La Agencia de Inteligencia de Defensa dio aviso de que quiere restablecer efectivamente la base de datos TALON y nombrarla “Registros de Operación de Inteligencia y Contrainteligencia Extranjera”, con el fin de rastrear amenazas terroristas.

El Washington Post informó que la nueva base de datos probablemente heredará los registros de TALON, que perteneció a la Fuerza Aérea de los EE.UU. y se activó a solicitud del belicista neoconservador, el subsecretario de Defensa Paul D. Wolfowitz, en el 2002.

En el 2004, TALON pasó a ser “propiedad” de la Actividad de Contrainteligencia de Campo (CIFA), una misteriosa y muy subcontratada fuerza del Pentágono, a cargo del subsecretario de Defensa para Inteligencia, Stephen A. Cambone...
http://www.cubadebate.cu/noticias/2010/06/21/el-pentagono-restablece-base-de-datos-utilizada-contra-pacifistas-en-eeuu/

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.06.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Il loro appartamento in viale Certosa era diventata il covo di una colonia di transessuali clandestini che la usava come alloggio e come base operativa. Tuttavia marito e moglie, proprietari dell’abitazione in questione - e accusati, in base alle nuove norme del «pacchetto sicurezza», di aver affittato a clandestini il loro appartamento - sono stati assolti dal giudice «perché il fatto non costituisce reato».
Secondo i legali degli imputati«la formula di assoluzione sta a significare che non è stato provato l’ingiusto profitto a carico dei due». Che potevano non sapere.

Michela Formenti Commentatore certificato 22.06.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È morto José Saramago

Parole di Saluto di Eduardo Galeano, quando ha saputo della morte del suo amico José Saramago.

“Addio.

Se n’è andato, ma è rimasto. Non voglio trasformare in parole le emozioni. Dico che in questo mondo ci sono finali che sono anche inizi, morti che sono nascite.

E di questo si tratta.

È sempre stato a lato dei perdenti.

Ci mancherà, ma continuerà a risuonare dai suoi libri.

Come ha detto Mario Benedetti un anno fa: Ci sono cose che si dicono tacendo”. ( Traduzione Granma Int.).

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.06.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

@ S e m p r e

Le insurrezioni popolari non sono cose vecchie di 100 anni fa. Sono fatti storici. E ci saranno sempre.
Da Spartaco, alla rivolta dei contadini in Germania nel 1500, alla Rivoluzione Francese, a quella Russa, a Mao, Cuba, ecc. ecc.
Ci sono sempre state, dacché le condizioni di vita delle classi meno abbienti sono divenute insostenibili.
Purtroppo quasi sempre il predominio l'ha poi avuto la reazione.

Infatti - semplificando molto - storicamente succede che le rivolte mandano al potere le sx, le quali si trovano a dover risolvere problemi economici immani, creati dalle dx.
Una volta raggiunto il potere le sx sono costrette a provvedimenti drastici per risanare le economie, e se hanno un po' di democrazia, si alienano così la parte delle masse più attiva, ed inevitabilmente sono condotte a perdere il potere.
Questo spiega le dittature dopo le rivoluzioni.

Tuttavia, ciò contribuisce a maturare - almeno un po', si spera - il senso civico del bene comune.

Aggiungo una considerazione elementare.

Le nostre società guardano alle guerre come cose normali. Si trova normale spendere centinaia di MLD per i nuovi caccia, il cui costo equivale ad almeno quattro nostre "manovre" finanziarie.
Si trova normale mandare a combattere e a perdere la vita dei giovani a cui non frega nulla dei motivi che altri adducono per mandarli al fronte.
Insomma essi combattono per conto terzi: in fondo sono dei sicari in divisa. Uccidono per conto terzi.

Chi fa la rivoluzione invece, combatte in proprio, per delle idee di cui è convinto, ed è disposto a pagarne il prezzo in prima persona.

I primi vengono chiamati eroi.
I secondi - dato che perdono quasi sempre - vengono chiamati terroristi o anarco-insurrezionalisti.

Meditate, gente, meditate!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 22.06.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Lavorate leghisti lavorate.

Altrimenti "potrebbe" toccare a noi terroni.

Noi purtroppo non abbiamno tempo, dobbiamo pensare a divertirci coi vostri soldi.

Poi la vita è breve.

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAGOSPIA:
antonio di pietro idv

2 - GASPARRI "DI PIETRO SEMBRA UN PERSONAGGIO DI SORDI"...
(ITALPRESS) - "Secondo i suoi parametri basterebbero queste accuse per estrometterlo dal Parlamento. Non ho dubbi che abbia usato i fondi per la politica e non per se stesso". Lo ha affermato il presidente del gruppo PdL al Senato Maurizio Gasparri a Omnibus su LA7. "Su Di Pietro se ne sono dette tante - prosegue - ma anche su di lui c'e' una letteratura amplissima di disinvolture. Di Pietro sembra uscito dalla galleria dei personaggi interpretati da Sordi. Chi crede che sia un eroe non ha capito che Di Pietro fa ridere. Piu' che Zorro lui e' il servitore che regge il cavallo".

E TU FINTO-FASCISTA BRUTTO?A CHI ASSOMIGLI?CON QUEI FRATELLI UNO PRETE E L'ALTRO UFFICIALE DELL'ARMA...MA VAFFANCULO VA'...TRANS-AIOLO!SEI IL PIU' GROSSO BUFFONE MINIDOTATO CEREBRALMENTE DEGLI ULTIMI 150 ANNI!!!FAI SCHIFO ANCHE AL MAIALE!!!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.06.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

esami di stato.....

provo sconforto nel constatare che questi ragazzi...pur diplomandosi formalmente...sostanzialmente avranno SOLO acquisito cenni delle varie discipline non avendone approfondita alcuna...

geometri..ragionieri...periti industriali/chimici
etc....si diplomano e non sanno un cazzo ..se non cenni...concetti teorici....

tempo fa tenevo a colloquio "anche" diplomati...una tragedia...tante speranze ma vergognosamente digiuni in materia.....

di rimando...indiani..pakistani..cinesi...a parità di titolo di studio...sono operativi da subito e parlano correttamente 3 lingue...

la gelmini ..ma non solo lei....non hanno capito un cazzo sulla delicata interconnesione scuola/lavoro.....

la crisi..la disoccupazione passano ANCHE dalla scuola...purtroppo sembra che la cosa non freghi a nessuno.....

giovani disoccupati che girano in tondo con il cazzo in mano ? ..fa nulla....l'importante che abbiano studiato dante boccaccio petrarca...e quel mattone assurdo e cacacazzo de "i promessi sposi"....io avrei preferito "le calde notti di SUKIA".....

p.s. e per chi non lo sapesse...la notte della conversione...lucia e l'innominato trombarono alla grande...

bah !!!

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 22.06.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POVERO OBAMA!!!NON LO "CAGA" PIU' NESSUNO!!!


WASHINGTON/KABUL (Reuters) - La Casa Bianca ha convocato a Washington il generale a capo delle forze occidentali in Afghanistan per avere spiegazioni sulle controverse critiche nei confronti dell'amministrazione Obama. Lo hanno detto oggi alcuni funzionari militari e la televisione americana.

La decisione arriva il giorno dopo le scuse del generale Stanley McChrystal, il comandante delle forze americane Usa e Nato in Afghanistan, per i commenti di alcuni suoi collaboratori, che hanno criticato alcuni dei consulenti più vicini alla presidenza Barack Obama in un articolo pubblicato sul giornale Rolling Stone...
http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE65L0GO20100622

LA BP SAPEVA CHE C'ERANO FALLE NEL SISTEMA DI SICUREZZA...

ROMA - La Bp sapeva che c'erano falle nel sistema di sicurezza della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon settimane prima che quest'ultima esplodesse, causando la disastrosa marea nera nel Golfo del Messico: lo rivela alla Bbc un operaio della struttura sopravvissuto all'incidente. L'operaio, Tyrone Benton, racconta all'emittente britannica che la falla non fu riparata, che il sistema di sicurezza difettoso non fu riparato ma chiuso e che si fece affidamento su un secondo sistema. Benton aggiunge che la responsabilità della manutenzione di quell'attrezzatura era la compagnia proprietaria della piattaforma, la Transocean, la quale ha affermato prima dell'incidente di aver testato con successo quel sistema...
http://www.granma.cu/italiano/esteri/18junio-macabra.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.06.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Per me l'ugandese è uguale al torinese, l'inglese all'arabo e il palestinese al palermitano. La differenza che corre tra un milanese e un napoletano, così come tra un americano ed un australiano è uguale a zero.
Ovvio e banale, ma il leghista non coglie.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.06.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Caro Marco

E’ impossibile collegarsi al sito dell’antefatto e scaricare Il Fatto di oggi.

Inoltre la pagina www.ilfattoquotidiano.it non carica.

silvanetta* . Commentatore certificato 22.06.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Quando notate un commento arguto, intelligente, ben argomentato, non ripetitivo...

Allora sappiate che è di un leghista.......

Che ha copiato !

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Macabra scoperta in un aeroporto dell' Arkansas: 60 teste umane

Per Michael Shubert, impiegato dell’aerolinea Southwest nella capitale dello stato dell’Arkansas, Little Rock, la scoperta di 60 teste umane in casse di plastica sul punto di essere imbarcate per Forth Worth, in Texas, gli ha ricordato un racconto dell’orrore di Stephen King.

“Mi sono davvero spaventato. Non avevo mai visto niente del genere e neppure sapevo che potesse viaggiare in aereo”, ha detto Shubert alla catena NBC.

La scoperta è avvenuta mercoledì, ma è stato rivelato giovedì dalla portavoce dell’aerolinea, Ashley Rogers, che ha precisato che il carico ha attirato l’attenzione perché non era correttamente impacchettato come dovrebbero i materiali clinici, ma si trovava in casse di plastica non sigillate ermeticamente né indicazioni del contenuto.

“I ricercatori varano la possibilità di trovarsi di fronte a un caso di contrabbando di organi umani” anche se le teste si stavano mandando alla succursale in Forth Worth del centro di ricerca medica Medtronic, con sede in Minnesota.

In ogni modo, il forense della contea Pulaski, che rifornisce il Forth Worth, si è domandato se i resti umani fossero stati ottenuti legalmente.

Nessuna delle teste è stata identificata fino ad ora.

“Abbiamo concluso che esiste un mercato nero di organi umani orientato verso ricerche scientifiche, o meno. Adesso dobbiamo scoprire se tali organi sono parte di questo mercato nero”, ha detto il medico legale Garland Camper.

Secondo la catena NBC il portavoce di Medtronic, Brian Henry, l’impresa riceve regolarmente organi umani per via aerea per le ricerche mediche, ed è “strano” che le autorità confischino il carico.

Secondo il portavoce il contenitore conteneva tra 40 e 60 parti di teste umane. “Il carico contiene quattro teste complete e 40 paia di ossa” ha precisato il portavoce.

SEGUE SOTTO

http://www.granma.cu/italiano/esteri/18junio-macabra.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 22.06.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

98 miliardi. dove sono?
quante finanziarie?

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 22.06.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

I troll che sostengono il mafioso pidduista indagato per stragi e reo di un golpe contro la democrazia, sono poi gli stessi che, con gli occhi gravati da travi monumentali, attaccano con goduria Di Pietro sotto la furia diffamatrice di Libero e soci, che fin dai tempi di tangentopoli hanno in odio chi ha svelato i loro altarini di sozzura, che oggi sono più sozzi che mai.
I fatti abusati sono vecchi di 6 anni, usati come una clava da un Feltri rancoroso e vendicativo, sul cui allontanamento dall’IdV non è mai stata fatta chiarezza, ma il suo livore parlerebbe da solo. Più volte Di Pietro se ne è scagionato giudizialmente, ma a questi non basta mai per cessare la loro furia devastatrice.
Se ogni partito che ha cambiato nome dovesse essere imputato di truffa elettorale per aver ricevuto soldi sotto un nome mentre ne stava prendendo un altro, PD e Pdl sarebbero i primi imputati. Ma la verità non conta. Conta la sporcizia. Fa comunque senso constatare il piacere orgiastico e idiota di costoro. E mi viene a mente una storiella.

Un moscerino si invaghì di una elefantessa e cercò di fotterla.
Si attaccò a due peli del cavernoso orifizio e, usandoli a mo’ di altalena, si buttò dentro di esso. In quel mentre l’elefantessa poggiò la zampa su una pietra appuntita e mandò un possente bramito di dolore. Al che il moscerino gridò: “Godi, eh, brutta troia!”

viviana v., Bologna 08.28

Commento direi piuttosto stupido, volgare, inadeguato e fuori tema.

Ecco il motivo che in questo blog non ce più stimolo di scrivere un commento.

E poi se aggiungiamo coloro (Bellandi, cettina, silvanetta,) che stanno gareggiando a chi fa più copincolla allora sì che stiamo a posto......

Magic lenin è un caso a parte, quello dice solo fesserie e porcherie.

Povero blog.

Buongiorno.

Il Kossovaro Commentatore certificato 22.06.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO SFOGO PERSONALE....
Avete rotto... nazileghisti, terroni (io lo sono), roma ladroni, elvetici, vichinghi, vasellinati, comunisti... sembra la canzone di Gaber > ma di che stiamo parlando!!!
Agli Italiani non piace l'Italia (e questo è appurato), questo significa che agli italiani non piacciono gli italiani... o meglio agli italiani non piacciono gli altri... chiunque essi siano!!! siamo un popolo brutto, primitivo, senza speranza di futuro, ignorante... votiamo sempre le stesse facce da anni dcpcipcipsiplipridcpcipcidc cazzaniga (grande Rino), si scannano davanti alle TV e poi a puttane tutti insieme... mentre noi ci scanniamo per un piatto di riso! Siamo un popolo di vecchi... anche i bambini nascono vecchi... ho chiesto a mio nipote se voleva un gelato e lui mi ha chiesto se avevo i soldi perchè c'è la crisi... ma dove CAZZO VIVIAMO... mi verrebbe di gridare alla Beppe -Ma andate affanculo tutti- però poi ci ripenso, c'è ancora qualcuno in grado di indignarsi... c'è ancora qualcuno che crede in un futuro migliore... mi riguardo intorno e li conto sulle punte delle dita. Avevamo un presidente della repubblica che diceva di non poter accettare quella lista dei ministri perchè in parlamento non possono entrare i ladri... c'era un uomo politico che diceva che la politica si è impadronita di tutti i settori... e noi cittadini in questo tempo cosa abbiamo fatto?! un cazzo... questa è la repubblica che avete/abbiamo costruito... una repubblica brutta, spenta, senza futuro... marcia dalle radici e le ultime foglie stanno per cadere!!!

leonardo l. Commentatore certificato 22.06.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Chissa perche appena si affrontano argomenti riguardanti i vecchi discorsi che andava urlando lo spastico di pontida contro il pedonano di arcore i cerebrolesi verdi fanno finta di non saper leggere o sviano come sanno fare bene l'argomento.

Hux WS Commentatore certificato 22.06.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensa questi, parlano di una terra che non esiste: la padania.
Qualora esistesse storicamente, i figuri che la reclamano sono talmente ignoranti da non conoscere l'utilizzo di tale dottrina.
Un'accozzaglia di persone (definirla 'popolo' è come rivolgersi a dello sterco chiamandolo cioccolata), dedita all'alcolismo e all'incesto perpetuato come normale iter sessuale.
Menti stolte, naturalmente portate a generare idee e pensieri strutturati sull'egoismo più basso e sulla malsana abitudine di catalogare il 'diverso' come nemico da 'abbattere'.
Sarebbe stato più stimolante convivere con gli Unni ed i Vandali (forse i veri progenitori di tal schiatta), capaci, almeno, di un comportamento più coerente e meno rozzo e primitivo!

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.06.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@giulia
Hai dimenticato un pezzetto di quell'articolo di mannehiemer:

"In questo quadro, ciò che appare più significativo e importante è che il calo di popolarità si riscontra anche nell’elettorato della maggioranza e, in particolare, proprio tra i votanti per la Lega Nord che fanno registrare una diminuzione di consensi pari all’11%."

Comunque era importante sapere la formulazione delle domande: se e' per quello nemmeno io mi sento italiano, o meglio non mi sento rappresentato da questa classe politica inetta disonesta mafiosa ed elitaria.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Grandi opere, riforma fiscale, giustizia rapida, Stato digitale, scuola moderna.

Cosa resta?

Resta un diluvio di leggi ad personam, nessuna grande opera, solo se si esludono liting e trapianti di capelli

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI PARLANO DI SECESSIONE, LA LEGA NORD MA ANCHE QUELLI DEL SUD, PERO' NON LA FANNO MAI!


IO VIVO IN TOSCANA (LA VERA ITALIA)

a volte (ritornano) Commentatore certificato 22.06.10 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E esilarante leggere gli interventi di tutti sti verdi cerebrolesi che seguono lo spastico, lo stesso personaggio che anni fa smerdava il pedonano di arcore e che ora e li a leccargli la merda dal culo.. pussate via che state infestando il mio browser col vostro fetido odore di merda!!!

Hux WS Commentatore certificato 22.06.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una nave iraniana destinata a portare aiuti a Gaza, forzando il blocco israeliano, salperà domenica dal porto di Bandar Abbas, sul Golfo.

e ....glu glu glu glu glu glu glu

600 tonnellate di materiali "umanitari" in "incognito"!!! E che speranza hanno di passare senza dichiararne il contenuto?

quindi in pratica , a inizio luglio assisteremo ad un nuovo conflitto

Giulia Lo Giudice, Legnanello Commentatore certificato 22.06.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque vada,voglio che i lavoratori di Pomigliano sappiano che gli siamo vicini,anche se i nostri diritti verranno calpestati non possiamo colpevolizzare questi poveri cristi che rimarrebbero con le pezze al culo.
FORZA LAVORATORIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII,SIAMO CON VOIIIIIIIIIIIIIII

stefania lollo 22.06.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Non cacciate i leghisti dal blog per favore.

Se vanno via, poi chi sfottiamo ?

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

corriere della sera , Mannheimer: non dalla padania o libero

questa e' un po' pesante per grillini, il santo, la viviana, e simili


E, alla faccia di Fini che straparla di impegno della “cultura” a favore del sentimento italiota, il sondaggio rivela che a sentirsi italiani sono coloro “che posseggono un titolo di studio inferiore”.

Ancora, i fautori dell'italianità sono soprattutto, dice Mannheimer, “i residenti nelle regioni centrali e meridionali”.

Giulia Lo Giudice, Legnanello Commentatore certificato 22.06.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

silvio berlusconi è onesto

i comunisti sono intelligenti

i leghisti sono furbi

l'italia vincerà il mondiale

a volte (ritornano) Commentatore certificato 22.06.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cos'è? c'è la calata degi unno-mafiosi stamattina?
Ma non c'è un po' di baygon?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Il problema di Pomigliano non è se vince il si o il no, il vero problema è il referendum in se.
Quando in un paese si arriva a porre questa domanda: Preferisci continuare a lavorare perdendo tutti i tuoi diritti o rimanere per strada senza sapere cosa dar da mangiare ai tuoi figli? non è la risposta ciò che conta ma lo constatazione che lo stato è morto.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da wiki ...

Fin dalle origini, la collocazione politica della Lega Nord è divenuta oggetto di controversia. In genere le opinioni degli esperti oscillano fra il centro e l'estrema destra, ma non manca chi ha visto nel movimento leghista l'espressione di una forza di sinistra.

Fra chi la colloca al centro pesa non solo il fatto che la Lega per prima si proclami tale, ma anche il fatto che il partito debba i suoi iniziali successi al ceto medio, che per votarla smetteva di appoggiare la Democrazia Cristiana. Viene ritenuto altresì indicativo il suo professarsi al tempo stesso antifascista e anticomunista.

Quanto a chi la colloca a destra, sono considerate in tal senso le ferree posizioni del partito sui temi legati all'immigrazione e alla società multietnica, posizioni accompagnate da atteggiamenti e affermazioni che spesso hanno fatto parlare di xenofobia, razzismo e omofobia, miste a demagogia e populismo; accuse considerate dal partito come strumentali e pertanto sempre respinte.

A sostegno della tesi che la Lega sia di sinistra, viene perlopiù citato il suo forte radicamento popolare che ha radici anche presso settori operai che talvolta al tempo stesso restano sindacalmente vicini alla CGIL.


>> non è solo il nano lo scandalo italiota...

Tra 1994 e 1999 la Lega ha preso parte prima al Gruppo del Partito Europeo dei Liberali, Democratici e Riformatori (ELDR), venendone espulsa nel 1997.

Dal 1999 al 2004, gli europarlamentari leghisti hanno seduto nel Gruppo Tecnico degli Indipendenti, sorta di gruppo "misto", assieme alla Lista Bonino e alla Fiamma Tricolore, al Vlaams Blok fiammingo e al Fronte Nazionale francese. Il gruppo è stato sciolto nel 2001 a seguito di numerosi giudizi del Tribunale di primo grado delle Comunità europee per mancanza di una piattaforma politica comune. A seguito di ciò gli europarlamentari leghisti hanno seduto tra i non iscritti

>>> in pratica non sanno dove metterli!!

ah ah ah!!


Grande lenin che ha ripescato la notiziucola dei 70 MILIARDI PAGATI DAL NANO PER COMPRARE BOSSI E I PADAGNI (compresa la maturità di renzo bossi)


e ai rosiconi che chiedono le fonti credo che dovrebbe bastare questo link:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/03_Marzo/22/soldi_ordinanza_gip.shtml

certo si tratta del corriere, mica di un giornale serio ed obbiettivo come quello diretto da vittorio a 90° feltri o da minzolingua...

Danilo De Rossi 22.06.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla traccia del tema ufologico proposto da una Gelmini palesemente ubriaca – «Siamo soli?» – mi auguro di cuore che qualcuno abbia risposto: «No, ma in questo momento vorremmo tanto esserlo».

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/06/22/mi-chiamo-mork/#comments

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.06.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Questa vita è sempre più precaria, perché Loro vogliono prendersi tutto, sfruttarvi, tornare alla schiavitù. Leggi qua

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html

e apri gli occhi!

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:
http://www.anakedview.com/
Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro…
Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

baku anakedview.com (baku) Commentatore certificato 22.06.10 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ho pensato molto prima di fare un passo di questo tipo e adesso ti scrivo questa lettera pubblica per domandarti le ragioni del comportamento che negli ultimi mesi hai avuto nei miei confronti. Sai bene che ho provato a contattarti, ti ho inviato sms e sembra che il chiarimento privato, quello che riguarda il nostro rapporto personale, non ti interessi particolarmente considerando i tuoi silenzi. D’altra parte ritengo che un chiarimento pubblico sia dovuto, specie per correttezza nei riguardi delle persone con le quali abbiamo condiviso molte battaglie degli ultimi anni.

GRILLO, SONIA NON SI TOCCA CACCHIO , SONIA E DE MAGISTRIS DOVREBBERO DIVENTARE DEL MOVIMENTO E BASTA. INGLOBBIAMO QUESTE DUE PERSONE E CONTINUIAMO.

al casula, cagliari Commentatore certificato 22.06.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Off-topic

Il mio plauso alla nazionale italiana calcio!!
Grandissimi! Davvero meritano i loro tifosi italiani, che dello Stato italiano se ne fregano, ma si fanno venire le coliti quando la nazionale perde (o pareggia per poi finire fuori, con mio sommo gaudio, dai mondiali!).

Una squadra di imbambolati quarantenni, lacerati dal dubbio morale: cercare davvero di vincere questi mondiali e avere così un premio in denaro (mentre gli italiani fanno la fame) , oppure finire i mondiali al più presto e correre (lì sì che corrono volentieri!!) in Sardegna a trombarsi le mignotte del Billionaire?
Amletico dubbio, ma direi che stanno decisamente optando per la seconda ipotesi.
La loro santa matrona, la Sant'Anché, ne sarà felice.
Io pure. Ho la nausea degli italiani che fanno i nazionalisti davanti al televisore, poi frodano il fisco tutto l'anno e, con la bandiera italiana ci si puliscono il culo.
Penose anche le polemiche di Lippi...
Davvero, questi mondiali ci somigliano. E verrebbe da piangerne.

Hissa H. 22.06.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

AI LAVORATORI DELLA FIAT
La vita di un essere umano è una e irripetibile e voi la state barattando con qualche anno di lavoro a livello bestiale. Con l'appoggio di questa sottospecie di sindacati asserviti ai padroni, vi state lasciando impiccare.
Dov'è finito il vostro coraggio? "Lotta dura senza paura" ?
Come fate a dar credito a gente senza scrupoli che vi toglie l'umanità per trattarvi come pezzi di ricambio?
Bruciate le tessere di questi sindacati. RIBELLATEVI!
Se non lo farete oggi preparatevi, perché nelle fabbriche vi verranno tolti anche i cessi, visto che non vi potete assentare dalla catena di montaggio e vi costringeranno ad indossare i pannoloni.
PENSATECI! SIETE ANCORA IN TEMPO!


ma caro imbecille luca rozzo, roma
tu non sei quello che i leghisti definiscono un terrone di merda e un mantenuto di roma ladrona?
Spiegaci come tu nella tua enorme sagacia riesci a convivere con chi ti incula da mane a sera e asserisce che tua madre sia un allegra meretrice.
Forse, sotto, sotto a te piace farti fottere da chi si vanta di avercelo duro, e sì il mondo è bello perchè è avariato o come dicono dalle mie parti:
"la vita è un lampo, la figa uno stampo e il culo del rozzo un passatempo (per i leghisti ovviamente)"

AHAAHHAHA AHA HAHAHHA AHAH AH AHAHAHA HA AH AHAHA HA AHAHA AHAH AHA AHA AHA HA AH AHA

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La secessione ?

Non sia mai !

Sto così bene adesso mangio, bevo, mi diverto al mare e sotto questo bel sole, donne...ecc
mentre i leghisti lavorano per me, che pacchia !

peppe s., giugliano Commentatore certificato 22.06.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Art. 5 della Costituzione italiana

La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.


Quindi si parla di "decentramento amministrativo" e non di decentramento politico.

La Repubblica è "una ed indivisibile".

l'indipendenza di qualsivoglia territorio della Repubblica non può essere attuata nell'ambito della legge.

marina s., roma Commentatore certificato 22.06.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


le vie del Signore sono infinite.....


http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/ansa/dettaglio.html?newsId=209405

inquantificabile schifo.............

anib rome 22.06.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

xchè non chiedete a Giulietto Chiesa (stalinista convinto) un parere su Di Pietro ?

luca rozzo, roma Commentatore certificato 22.06.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo in questo blog si sono "infiltrati" personaggi che probabilmente vengono "pagati da qualcuno" per sparare cazzate ed insultare... i nomi ormai (x chi frequenta il sito sono noti)... per fortuna nella democrazia del web è ancora possibile far parlare persone come loro... chissà se nella loro "dittatura" avrebbero ancora questo privilegio... oppure tanti "cazzoni" come noi che credono nella libertà universale debbano lottare anche per ridare la libertà di sparare cazzate a questi tipi. MI VERGOGNO AL POSTO VOSTRO!!! CHE MISERIA!!!

leonardo l. Commentatore certificato 22.06.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pomegliano

Mi ricordo che le tanto avverse B.R. Lotta Continua, Avanguardia Operaia etc. videro la luce nelle officine Mirafiori come conseguenza della compressione dei diritti civili dei lavoratori, la storia è ciclica e si ripete, legaioli petani preparatevi ad un veloce ritorno nelle fogne che vi hanno dato i natali che il gioco è finito ed ora non si scherza più.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Maturità:
Levi, le foibe e gli Ufo tra le tracce della prima prova.

bello, veramente bello!

ma inutile....

io avrei fatto un tema unico per tutti, dalle elementari ai licei:

e adesso che hai un pezzo di carta, in quale ufficio vai a chiedere la disoccupazione?

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


18 Giugno - 17 Luglio | Padova
Sherwood Festival 2010
... un festival indipendente... 18 giugno/17 luglio Parcheggio Nord Stadio Euganeo V.le Nereo Rocco - Padova Uscita autostrada Padova (...)
---------------------------------------------------

Di sicuro qua leghisti di tanto malsana cacca non ne trovate. Siete tutti i benvenuti (petani esclusi).
Il 25/06 ci saranno i 99 Posse ;-)

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma "Lega Nord" non è quel marchio acquistato da un tale berlusconi (contratto firmato di fronte ad un notaio) in cambio del risanamento delle sedi della lega, nemmeno quelle hanno saputo amministrare, figuriamoci l'intero paese, sti quattro alcoolizzati, acquistato per ben 70 miliardi delle vecchie lire (tre se li è intascati personalmente il falso medico spastico di pontida, sarà stata una provvigione opzionata dal culo dei veneti).
Non siete manco padroni del marchio del vostro partito CRETINI.
Siete solo dei cani scodinzolati sotto la tavola del re nudo in attesa che cada qualche bricciola, della serie i soliti quattro pezzenti petani.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Creare la padania per adesso e' un'esaltazione informale per raccogliere voti e mangiare alla mensa di roma ladrona.
La realta' e' un po' piu' cruda. Prima cosa bisogna buttare alle ortiche la costituzione. Quanti sarebbero disposti anche nelle stesse regioni del nord? secondo bisogna creare i confini. Piemonte? in val di susa non li vogliono, a trieste nemmeno, per l'emilia la vedo dura per non parlare dei liguri. 3 bisogna essere in maggioranza assoluta, gia' e'stata dura con la coalizione saran al 20-30% dovrebbero essere almeno al 70%. La moneta, la lingua ecc..i motivi son tanti, ma secondo me il vero motivo secondo me sta nelle prime 2 righe..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frega nulla del ricatto Fiat-Governo ai lavoratori di Pomigliano?

Franco Ragusa, Roma Commentatore certificato 22.06.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Famoso lapsus linguae di Dell'utri:"...quindi è chiaro che io,purtroppo essendo mafioso...cioè,essendo siciliano...

giovanna m. 22.06.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

OT
A tutti i catastrofisti climatici AGW del post precedente (e a Beppe se mai si filasse un commento) consiglio di leggere un po di cose almeno su questo sito ma ve ne sono molti altri in inglese e francese. Per l'italiano c'é poco d'altronde siamo il paese della "libera informazione"

http://www.skepticalscience.com/

giovannino . Commentatore certificato 22.06.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Il primo errore fu di lasciar scendere in campo un delinquente come Berlusconi (la parola delinquente è filologicamente ripresa da una concione del nobilissimo nonché Premio Nobel saramago)

Il secondo errore fu di lasciar scendere im campo i leghisti, che con l'Italia c'entravano come il diavolo con l'acqua santa.
Scendere in campo... al più potevano scendere all'orto, per fare i loro bisogni, come sono abituati a fare
Fare i loro bisognbi seduti sugli scranni ministeriali non è stato molto fine
Pulirsi i culi col tricolore ancora meno
Ora ci manca solo un bello sciacquone e spazzarli tutti via!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ girasole

me sa che qualcuna ha confuso la catena delle palle e le mani sulle stesse!

C'è QUALCUNO CHE TIENE PER LE PALLE IL NANO ...
DI RIMANDO IL NANO TIENE PER LE PALLE LO SPASTICO
LEGAIOLO...

senza la lega il pdl non è un cazzo
ma anche senza il pdl la lega non è un cazzo
a livello nazionale!

non dimentichiamo che il 50% del bacino elettorale
legaiolo è ex-pci (nord-italia)!

QUEI DEMENTI CREDONO CHE TALE PARTITO ALLONTANI
I LAVORATORI STRANIERI...INVECE STANNO ALLONTANANDO I LUOGHI DI LAVORO!

buzzurri!


Nessuna nazione esiste , prima che qualcuno la costruisca. Secondo, Umberto Bossi è perfettamente consapevole dell’una e dell’altra cosa, e agisce con un solo scopo: far sì che un giorno la Padania finisca per esistere davvero.
Ogni nazione, per citare Benedict Anderson, è una “comunità immaginata“. Non esistevano né la Francia né i francesi, ad esempio, prima che qualcuno non decidesse di procedere con un’unificazione politica, linguistica e culturale, sulla base di una “visione” di quello che avrebbe dovuto essere la nazione futura.
Lo stesso identico processo è avvenuto nel caso dell’Italia, con la scuola pubblica, la televisione e - perchè no - la nazionale di calcio tra i veicoli principali dell’unificazione culturale. Era questo che intendeva dire Massimo D’Azeglio quando affermava“Abbiamo fatto l’Italia. Ora si tratta di fare gli italiani»
In altre parole, se l’identità italiana è oggi un dato di fatto per milioni di persone, lo dobbiamo agli sforzi di chi si è adoperato affinchè quell’Italia, che una volta non esisteva affatto, venisse alla luce. Umberto Bossi, queste cose le sa fin troppo bene. Con una differenza: lui vuole cancellare l’Italia in quanto nazione, ed affermare al suo posto la Padania.

Questo lavoro di costruzione culturale ha però una peculiarità: per convincere il popolo dell’esistenza di una “nazione”, bisogna in qualche maniera fare finta che essa esista da sempre, che sia qualcosa di “naturale”. Per questo, e non per altro, Bossi si sforza da sempre di trovare un implausibile fondamento storico alla “nazione padana”.

E’ in fondo questo che la Lega cerca di fare da ormai un ventennio:con i suoi rituali dell’ampolla, i riferimenti storici più o meno sballati, i corsi di dialetto e - da qualche tempo a questa parte - anche i film e gli “inni alternativi“. Convincere che la Padania esista affinchè un giorno essa possa esistere davvero: questa è la serissima parola d’ordine dietro molte di quelle che vengono giudicate soltanto “goliardate"

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se senti puzza di fogna, di marcio...stai attento un leghista è vicino...!

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Gli abitanti della Padania sono per il 50% elettori della Lega Nord. L'altro 50% è troppo impegnato a concordare col commercialista di fiducia come esportare capitali all'estero per andare a votare. Essi si limitano a guardare le prime 2 notizie di Studio Aperto nella pausa pranzo da 10 minuti o ad ascoltare le notizie flash alla radio mentre si recano al lavoro (sulla loro Porsche Cayenne), bestemmiano e poi si lamentano che non ci sono più i tempi di una volta, le mezze stagioni e che sta andando tutto in mona. Sarà colpa di quei clandestini di merda che vengono qui a delinquere e a fotterci il lavoro a noi poveri diavoli che ci facciamo un culo quadro tutto il giorno. Perché alla fine l'è tutto un magna-magna generale. E ricordate: il nuoto è uno sport completo!
Non amano leggere, più che altro perché non hanno tempo di imparare a farlo; si limitano a guardare le figure dei manifesti elettorali e a ripetere slogan sempreverdi imparati a memoria alle elementari:
«Roma, ladrona, la Lega non perdona!(però, se mi dai una tangente, forse...)»

(Il tutto non sempre rigorosamente ripreso da nonciclopedia)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Patani sono un popolo orgogliosamente operoso, tanto che a confronto pure le api appaiono scansafatiche ai loro ochhi, ricoperti di rovagnati. Da mane a sera, dal lunedì alla domenica, lavorano duramente dando ordini ai loro ipendenti albanesi, parlando al cellulare e ingegnandosi per evadere le tasse. Da questa industriosità nasce la consapevolezza della loro superiorità sugli altri popoli, tutti inetti scansafatiche che vengono al nord solo per rubare o respirare la loro fresca aria di montagna.
Il popolo patano è fervidamente cattolico e segue strettamente l'insegnamento di Cristo: "Ama il prossimo tuo, purché sia lumbàrd". Del resto, lo stesso Gesù era di Varese. La Patanìa professa anche la comunione dei beni e lo statalismo in chiave celtica, facendo orazioni e inni sacri a Thor, dio del tuono.
Il motto della Patanìa è: "Ce l'ho duro e verde". Questa formula ha origini così antiche che si è persa la certezza del suo significato, lasciando spazio a congetture. Secondo la dottoressa Maria Stuarda Rossi potrebbe trattarsi della risposta che Calderoli diede alla maestra quando gli fu chiesto come facesse, a 32 anni, a non sapere la tabellina del 2: l'attributo "duro" in questo caso sarebbe del cervello del Calderoli stesso. Un'altra ipotesi viene dall'enologo Fabrizio Frizzi il quale sostiene che la frase sia da attribuire ad Umberto Bossi in riferimento alla durezza del proprio ano, di cui B si sarebbe lamentato la prima volta che ha fatto mettere il senatùr a pecorina.
Tuttavia, secondo il credo popolare, il motto si riferisce al pene del Patano Modello. Ciò non è da escludere, visto l'enorme tasso di consumo di viagra nella popolazione
In realtà è soltanto un posto di verde, meta turistica di spastici vaccinati al Cottolengo Questa terra, calpestata da orgie barbariche da cui nascono soltanto figli di di Puttana, noto alchimista di origini patane, è casa di bizzarri personaggi dediti al lavoro quali Puffi soliti nel vestire di verde

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mito di una terra popolata da eroi celtici, circondata da terribili barbari di matrice slava, è il concetto su cui si basa la Lega Nord
Trascurabile il dettaglio che un tempo la Padania fosse abitata da un'accozzaglia di popoli oltre ai Celti, tra cui i Caahjkos (popolo di colore proveniente dal Sud Africa), i Pollyuwaj (nomadi di origine Rom) e i Rashwahziah (comunisti antileghisti di sx ultraestrema e ultraradicale)
Secondo la profezia del Venerabile Umberto, i patani (detti anche Terroni del Nord) o Polentoni o Puffi sempreverdi sono il popolo eletto, con la missione divina di liberare la terra santa, unirla a un paese a scelta tra Grecia e Unione Sovietica, sconfiggere i terroni del Sud ricacciandoli in Terronia (che però nessuno sa dove sia) o, in alternativa, conquistare 24 territori. Purtroppo i patani sono spesso confusi con gli amici di Robin Hood per la loro colorazione verde
Altri nemici giurati del popolo patano sono: i musulpiedi abbronzati terroristi islamici (del resto la radice di terrorista è la stessa di terrone), i gialli zafferano, i nègher (tranne gli esemplari femmine e prostitute, in quel caso il colore della pelle perde di rilievo), i ROMeni (che provengono da Roma Ladrona, infatti sono ladri), la Guardia di Finanza, i culatùn (tranne i viados brasiliani), gli hobbit e i koala.
Sono invece alleati della Patania: gli svizzeri, gli austriaci, gli elfi di Bosco Atro, i terroni di Forza Nuova (gli unici che si salvano), i marzianini verdi e Borat, ispiratore del comunismo patano e tiranno del comune lombardo di Sborate
In realtà lo spirito combattivo dei patani nasce dall'amore per la loro stessa terra: non sopportano che gli stranieri la rovinino e la deturpino, dopo tutti i loro sforzi per conservarla, al punto che hanno rinunciato a costruire fabbriche ed autostrade ovunque pur di non inquinare i fiumi e non abbattere foreste. Difatti l'acqua dei fiumi è limpida e pura e in città come Milano si respira aria fresca di montagna

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Durante la serata, largo spazio anche alla riflessione sul negare il diritto di voto ai PADANI. «Siamo in dirittura d’arrivo - ha dichiarato ICTUS-BOSSI- la richiesta è ufficialmente depositata in Parlamento e a fine mese dovremmo avere una risposta. Il divieto di voto ai PADANI sarebbe davvero una svolta epocale per il Paese, perchè, se dovesse essere approvata la legge, porterebbe due milioni e mezzo di ALCOOLIZZATI, 'GNORANTI in meno a votare. Dobbiamo sempre ricordare che per il Paese i PADANI sono una PIAGA, un problema

<Tutti condannati per terrorismo i sei PADANI a processo

<Picchiati due poliziotti di quartiere Arrestato un PADANO in

<Smantellata centrale dello spaccio gestita da due PADANI

<Palermo/ 5 litri di acqua del po in auto: arrestati 2 PADANI

<Tre PADANI, tutti con precedenti per spaccio di GORGONZOLA, già espulsi, sono stati arrestati. Un quarto PADANO è stato defeCATO

<Tre PADANI arrestati a Padova in operazione Polizia

<Cassazione: i terroristi PADANI non possono essere USATI PER LA VIVISEZIONE

<L’uomo è stato avvicinato vicino ad un bar in stazione. Minacciato da due PADANI con un coltello alla gola: «Dammi LA GRAPPA o ti sgozzo»

<Lanciano bottiglie tra gli spalti, denunciati due PADANI

<Racconigi: derubano ragazzo alla stazione, denunciati due giovani PADANI ...

<Racconigi: derubano ragazzo alla stazione, denunciati due giovani PADANI ...

<VIA PADOVA, RISSA TRA PADANI FINOCCHI: UN FERITO

<Un chilo di VIAGRA al mese per PORCHEZIO e BOSSOLO

<Non vuol essere PADANA: massacra la moglie ANTI-PADANA

<Sono volati bastoni e coltelli per due volte nel pomeriggio di ieri nella zona nord di Torino, dove si sono affrontati due gruppi rivali di PADANI

<VIA CLITUMNO, PERUVIANI AGGREDITI CON BASTONI E COLTELLI DA PADANI

<Pisa: ruba un cellulare ad una bambina di 10 anni, arrestato PADANO

<Livorno, famiglia di nordPADANI positiva al test di deficienza

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Aiuto, siamo in troppi. Centinaia di migliaia di accessi ci hanno mandato in tilt. I nostri tecnici stanno lavorando. Incrociamo le dita, ci vediamo tra poco......messaggio del sito il Fattoquotidiano online...troppo forte!

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

sempre da nonciclopedia

La Patanìa (lett. Terra dei Patanari) si estenderebbe in tutte le religioni del nord Italia, dalla Val d'Aosta alla Toscana passando per la Russia e l'Ucraina. Di recente, però, la Lega ha anche rivendicato la Danimarca (Calderoli crede che sia il nome di un comune in provincia di Verona), l' Austrizzera e il Borneo Meridionale (ove vivono i Gurzi). Alcune correnti leghiste-patane rivoluzionarie (soprattutto nella zona di VI S.Giovanni) rivendicano perfino la Bielorussia, più 18 terrritori a scelta con almeno 2 armate. Del resto nel Risiko tutta l'Asia è verde, e quindi duramente padana fino alla Kamchakta. È facile collocare geograficamente la Patanìa vera e pura: si tracci una retta che attraversi interamente il Po, questa linea deve passare rigorosamente al centro, perché solo la parte nord del Po è padana. Poi bisogna eliminare la Val D'Aosta e il Piemonte perché confinano con la Francia (tutti recchioni), infine bisogna eliminare il Trentino Alto Adige, perché sono mezzi mischiati con altre popolazioni e poco orgogliosi della loro patanità (con la loro fissazione di essere crucchi), infine bisogna levar via anche il Friuli Venezia Giulia inquinato poiché confina con paesi dell'Est (ove vi sono in numerosa presenza i Romenassi e i Singani per fare una bella merda di macedonia). La vera Patanìa è composta dalla Lombardia (ove c'è la casa di Calderoli) e dal Veneto (perché a Treviso c'è la sede delle ronde della Lega Nord). La Liguria è tollerata nonostante il pessimo carattere degli indigeni, perché le ricche sciùre patane e i cumènda ci vanno a svernare durante il nebbioso inverno patano. Uno dei pochi vantaggi della Padania è che essendo in pianura è molto facile spostare le auto, furgoni, camion e treni rimasti in panne ...spingendo, per contro non si può mettere in moto in discesa.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento

DELL'UTRI PREZZEMOLINO DELLE FACCENDE ITALIANE.DOVE C'E' DELL'UTRI C'E' CASA...CIRCONDARIALE???

giovanna m. 22.06.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

E a un Berlusconi imputato di stragi e a un Dell'Utri colluso con la mafia volete replicare con questo?
Miserabili!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lega con il solo 10% di consensi nazionali domina la scena politica, alla faccia della democrazia, sono peggio dei fascisti, sono degli asociali paranoici affetti da megalomania incipiente, probabilmente una conseguenza dovuta all'isolazionismo e al consumo smodato di bevande alcoliche, nonchè al deterioramento del DNA dovuto ad innumerevoli incroci genetici parentali.
In caso clinico di massa che farà testo negli annali di psichiatria per molto molto tempo.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di finanziamento ai partiti...

MA LA LEGA NORD LADRONA NON ERA QUEL PARTITO CHE SE
LA PASSAVA MALISSIMO QUALCHE ANNO FA , PRIMA CHE SI ALLEASSE CON IL NANO ?

70 MILIARDI DI VECCHIE LIRE E PASSA LA CRISI!
però non indagò nessuno
e non si trattava nemmeno di "rimborsi elettorali"!

come si spiega?


X paolo cicerone


scusa paolo, ma ti sembra giusto dare addosso a demagistris perche' si e' preso la tessera dell'idv o perche' va spesso in televisione, ai viola perche' sono appoggiati da partiti politici di sinistra (sarebbe utile anche sapere chi appoggia i viola, non un generico "partiti"), l'alfano non si sa bene perche', etcetc. in un momento come questo?
al limite va bene criticare, mettere il fiato sul collo, pero' dopo la critica si deve accettare anche la discussione, ascoltando la risposta dell'altro, non chiudersi dietro un muro facendo l'indispettito. questo sistema si puo' definire anche come auna rottura di rapporti.
comportandosi in questo modo i maiali ingrassano sempre piu' continuando a mangiarci vivi e ridacchiando delle nostre liti (per nostre intendo il litigare tra potenziali alleati che potrebbero dargli veramente fastidio per cose marginali).

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

La Padania non esiste, ovviamente. Se non nell'epoca del medio evo, mi pare.
Ma a differenza dell'Italia, (che giuridicamente è uno Stato che esiste) dove ancora s'hanno da fare gli italiani, la padania ha già i suoi padani convinti.
E a forza di insistere nel denominarla tale, sempre più si son convinti che effettivamente è uno stato al quale manca solamente una moneta ufficiale, una legislazione ufficiale ed una lingua ufficiale.
Bossi è un idiota. Ma è un idiota che sa dove vuole arrivare e possiede il giusto grado di furbizia per arrivarci. Non lo sottovalutate troppo. Tiene Berlusconi per le palle e, quando serve, strizza quel tantino che basta a fargli fare quel che meglio crede.

Girasole di Giugno 22.06.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi raccomando agli invasati della lega : Non dimenticate gli agglomerati di mosche del Sig. Coffe !!!!!!


da quando è caduto "quel muro" ne sono stati fatti
altri sempre dalle solite merde !

allora è vero che la feccia cattiva non more mai !

chiamatela come vi pare , sempre feccia umanoide resta !

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 22.06.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento

"Gli operai di Termini hanno scioperato per vedere la nazionale cazzo!" Così è sbottato Marchionne durante la partita dell'Italia. Poi è tornato sul divano di pelle davanti ad un Full Hd LEd 3d Samsung da 80 pollici con un'operaia polacca accanto che se lo lavorava per bene.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Nonciclopedia: la Padania è inesistente come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale o il drago Grisù. Sappiamo che ciò sconvolgerà molti poveri leghistini che credono fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Padania", ma è così
I corollari che dovrebbero comprovare la tesi sull'esistenza della Padania dovrebbero essere (ma quando mai il corollari convalidano la tesi?)
-il padano c'è l'ha duro (come Bossi?!)
-i Napoletani sono merde.. bandiera verde, bandiera verde.. (invece chi accetta 3 centrali nucleari cos'è?)
-Calderoli ce l'ha duro (dicono che sia addirittura gay)
-Bandiera verde la trionferà (questa somiglia a una che l'ho già sentita)
-Maroni che l'ha duro anche lui (e infatti i mafiosi li leva di sotto, gli rispuntano di sopra e lui pure li vota)
-La Patanìa è bella perché io amo fare le scorregge nella nebbia, specie sopra la mortadella

La Pafania o Patania o Pafania fu inventata nel 1970 da Bossi (ma non aveva 29 anni?) dopo un'eccessiva dose di LSD (è proprio vero che le droghe e le pornostar non le regge), da cui si vede che l'ictus era da prima
Malgrado ogni dimostrazione di centralismo berlusconiano, che avanza come un treno verso un Dominus Cesarius Supremus, ancora Bossi racconta la favoletta di una fantomatica indipendenza (non si sa di quali Regioni-Stati, visto che le sta riducendo al lumicino) e promette ai suoi fedeli che un giorno, la Patanìa sarà indipendente dall'Italia, dall'Europa, dal pianeta Terra e fors'anche dalla Via Lattea (dall'intelligenza lo è già)
Da quando Bossi è stato colpito dalla grazia divina ha iniziato a esprimersi soltanto in Bossese (sacra e potente lingua fognaria, dimenticata dalla morte dei tempi), fungendo da tramite tra Egli e il suo popolo. Intanto che Egli rifulge, i poteri veri della Patania diminuiscono a vista d'occhio. Ma questo alla nuova classe ladrona patanese non importa. Tanto da coniare il detto "Tra patanese e catanese non ci sta neanche un cinese"
Vacca boia e puzza.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nemmeno Triste.

MANUELA BELLANDI!!


GRAZIE DI ESISTEREEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.06.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Re è sicuramente Nudo.

Ma non mi pare solo.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.06.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pò di pietà..............
il Re è solo, triste e nudo,
neanche le barzellette sa più raccontà
Abbiate un pò di pietà, Veronica aveva ragione
è da ricoverà............................

giovanni monti 22.06.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Trovatemi una qualsiasi annotazione storica, documento antecedente il 1990 o un qualsiasi atlante geografico in cui si parla di "PETANIA" ops "PADANIA", dopodiché sarete autorizzati, dietro previa disintossicazione dagli innumerevoli ettolitri di grappa e di vino che vi siete trangugiati assieme ai residui del pannolone dello spastico di pontida, a parlare di "PETANIA" ops "PADANIA".

P.S. attendo i soliti "luamari" a postare le solite cazzate nei sotto commenti, mi raccomando spargete le vostre feci mentali con garbo.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Fuga dalla realtà. Il governatore Vendola, incalzato dal giornalista Lannes – dal novembre 2009 – sfugge atterrito il confronto pubblico sul tema dell’inceneritore autorizzato illegalmente ed abusivamente dalla regione Puglia. Il divo Nichi non risponde al cellulare e si nega sempre quando l’interlocutore è Lannes. Lo smemorato di Terlizzi teme il dialogo e si rifugia nei salotti televisivi dove abbondano i giornalisti addomesticati venduti ai potenti di turno...
http://www.italiaterranostra.it/?p=5258


L'ano (dal latino anus: cerchio, orifizio) è lo

sbocco verso l'esterno dell'apparato digerente

attraverso il quale vengono espulsi i LEGHISTI, PETANI

durante la LORO NASCITA

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viviana v., Bologna

============================================

a vivia', ma che sei matta a critica' il "signor" scalfari, una bandiera della tua parte politica? Guarda, che questi te se "segnano"...la terza volta sei buttata fuori dal "giro"....

Peppe, er pantera....... () Commentatore certificato 22.06.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Finalmente on line Il Fatto Quotidiano !!!! Auguroni a tutta l'Equipe


FIAT: FABBRICA INDEBITATA...

La Marceraglia ha richiamato tutti ad un "grande senso di responsabilità"... che belle parole: vuote, allusive e tendenziose.

Si deve decidere "se si vuole uno stabilimento competitivo che dia un futuro a 5 mila lavoratori più altri 10 mila nell'indotto oppure no".

Un'altra promessa di futuro??? E' da quando è nata la Fiat che si sente parlare di competività.

Meglio 15 mila uomini liberi che 15 mila schiavi sottomessi ad una fabbrica in perpetuo stato assistenziale.

AETERNO TEMPORE.

By Gian Franco Dominijanni



Pro pro.. proibito
Pro pro.. e' proibito, e' proibito

Qui niente male, mi sembra funerale
Chi muore solo, chi ammazza per il pane
C'e' aria di festa, la morte e' pure questa
Dice che e' proibito, che e' proibito anche pensare
Sogno proibito di BOSSI E' RUBARE

Eh, li sento parlare di TERRA PADANA
Ma non permetto piu'

Qui niente male, l' eterno funerale
Chiudi la testa, rinuncia alla tua festa
Dice che e' proibito, che e' proibito anche fumare
Io vi lascio il giorno, ma la notte e' solo mia, mia!

Eh, mi piace godere
Mi e' cara la vita
Perche' ci giochi tu
Eh, li sento parlare
Di riti PADANI, ma non permetto piu'
No!

Dice che e' proibito, che e' proibito anche volare
io vi lascio il giorno ma la notte e' tutta mia
Eh, la fine del mondo
Sara' all' alba o di notte, ma non e' colpa mia

BOSSI ci ha provato
Gli ho detto vaffanculo
Tu da qui non mi allontanerai

Eh, mi piace godere
A volte pensare che la loro e' gelosia o tirannia

Eh, mi sento tradito se VOTI LA LEGA
E non esisti piu', ma piu', ma piu', ma piu'...

<>

Pro, pro... proibito

Lev Davidovič Bronštejn (lev trotsky) Commentatore certificato 22.06.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Il ritorno di don Marcello

21 dicembre 2007

I guai giudiziari di Dell'Utri

http://farm4.static.flickr.com/3102/2374214543_bf09352384.jpg

Mario Mori Commentatore certificato 22.06.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Come il male ha fatto
un'altra mostruosa oscenità
aspetto sempre uno scossone sul mondo
mi alzo atterrita
da una reazione che mi immagino
spietata, fortissima,
come un terremoto
Non può la pazienza umana
sopportare tanto
ma apro la finestra
e tutto tace
volano sempre meno rondini
i passanti passano
i giornali ciarlano
gli indifferenti non escono
dalla loro lugubre indifferenza
i morti dormono
gli zombi avzanzano
i malvagi continuano a fare
le loro smorfie
ributtanti
e a mandar fuori i loro conati
di odio
è come se il mondo non cambiasse mai
Chi sa se a Mathausen
a Sabra e Chatila
a Korogocho
a Gerusalemme
ad Haiti
a Washington
volano sempre meno rondini
i passanti passano
i giornali ciarlano
gli indifferenti non escono
dalla loro lugubre indifferenza
i morti dormono
gli zombi avzanzano
i malvagi continuano a fare
le loro smorfie
ributtanti
e a mandar fuori i loro conati
di odio
come se il mondo non cambiasse mai


Viviana Vivarelli

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

21 Giugno 2010

Rimborsi elettorali:

Di Pietro indagato. Un film gia' visto

La Procura della Repubblica di Roma ha fatto il suo dovere. Dopo aver ricevuto una denuncia contro di me da parte del solito onorevole Elio (Carmelo) Veltri ha proceduto come si fa sempre in questi casi: mi ha iscritto nel registro degli indagati, come si rileva dall’agenzia stampa di oggi (cfr all. 1).

Il Link alla pagina ed articolo sulla contro azione del Buon On Di Pietro..

http://www.antoniodipietro.com/2010/06/rimborsi_elettorali_un_film_gi.html

Mario Mori Commentatore certificato 22.06.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Ehi, Beppe, perché non dai spazio a Sonia Alfano?
Qualche giorno fa, nel post sulla Nutella, l'hai tirata in ballo senza nominarla. A parte l'idiozia esposta nel post, é un dovere darle la possibilità di esporre quello che é successo:

"Siamo stati in due gli italiani a votare contro l’emendamento 191 (voluto dalle lobbies industriali!), schierandoci a difesa della norma che regolamenta la pubblicità degli alimenti affinché via sia coerenza tra i messaggi promozionali e i profili nutrizionali dei prodotti. Due soli eurodeputati, io e Domenici, che hanno tenuto la schiena dritta ignorando le pressioni delle multinazionali.

E allora ti chiedo, come avresti votato tu Beppe? E se io avessi votato come TUTTI gli eurodeputati italiani, andando contro gli impegni che ho nei confronti di chi mi ha votato, non mi avresti attaccato in quanto correa dell’ennesimo inciucio PDL-PD che calpesta il consumatore per tutelare l’azienda dell’uomo più ricco d’Italia? Perché non pubblichi i miei resoconti e i miei post per testimoniare che il Parlamento Europeo si occupa anche di altro oltre che del fondamentale argomento dell’etichettatura degli alimenti (e non della Nutella)? Perché sostieni la campagna di disinformazione scrivendo che la Nutella dovrà applicare sui contenitori messaggi del tipo “nuoce gravemente alla linea”? Perché Beppe?

Le mie sono domande doverose alle quali purtroppo non riesco a trovare risposta. E come me moltissime persone. "

http://www.soniaalfano.it/blog/2010/06/21/lettera-aperta-a-beppe-grillo/

Marco B. Commentatore certificato 22.06.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Io capisco che giornalisti come travaglio non sono molto di moda sui media italiani, dopotutto non si impegna molto, il suo unico lavoro e' riportare fatti esistenti, gia' scritti, sentenze, atti giudiziari, decreti, autorizzazioni, leggi, articoli, in poche parole, verita'.
Vuoi mettere con altrettanti vespa minzolini fede che devono sudarsi sette camicie per affossare, impantanare, forviare, depistare quando non nascondere realta' che dorebbero essere il codice deontologico del giornalismo? Parlare per un'intera serata di come sara' il colore del bikini per la prossima estate mentre l'industria e il lavoro va a picco dev'essere un'impresa non da poco. Onore al merito.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

L'ossession de la guera
l'incossensa de distruger la tera
Le sorti de un pianeta
in man de gente spietata.
Cuei che vol cuesto se i veri assassini
se gente che fa massacri da migliaia de ani.

Ogni vita va rispetada
che la vegna da na regia,
che la vegna da na strada
Ogni guera va subito fermada
la vita xe un dirito,
no la va strassada.

Le Nassion Unite
no fa altro che sercarse le drite
In Africa, lanpi e toni,
dove no convien li se ne sbate i coioni.
Cuanti rispeta in tera i diriti umani?
el dirito de condanar a morte no lo ga nissuni

Ogni vita va rispetada
che la vegna da na regia,
che la vegna da na strada
Ogni guera va subito fermada
la vita xe un dirito,
no la va strassada.

(Pitura Freska)

Questi ie i veneti che me piase no quei quatro bacani bacati magnaluame sempre imbriaghi de leghisti de la petania.

GOOOOOOOOODDDDDDDDD MMMMOOOOORRRRNNNNIIIINNNGGG !!

VEEEEEEEEECCCIIIIIIIIIIIIIIII !!!

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 22.06.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fini : La Padania non esiste, non è mai esistita ed è solo «un'invenzione propagandistico elettorale», come «la bandiera con il sole delle Alpi», o il Va pensiero preso a prestito per farne l'inno padano

sig. fini continui cosi', la ringraziamo per il continuo invogliare la gente a votar lega : se poi le sue parole sull'unita' d'italia vanno in mix con i 1369 euro di pensione giornaliera al boss statale della monnezza di palermo, i 5000 per la cassa da morto e relativo funerale per i manager siciliani , i 650.000 di bassolino per inviare ad haiti napoletani acculturari a spiegar loro come fare la raccolta differenziata della monnezza...., la secessione sara' automatica!!!

Michela Formenti Commentatore certificato 22.06.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


--buongiono....se si può dire ...visto l'argomento--


La megalomania (dal greco μεγαλομανία) è uno stato psicopatologico caratterizzato dalle fantasie di ricchezza, di fama e di onnipotenza. La parola deriva da due parole greche: megas (grande) e "mania" ovvero ossessione. Questa patologia mentale è certe volte sintomo di disturbi paranoici e maniacali.

Avete letto???
Questa è la traccia del tema per tutte le maturità
-----------------SVOLGIMENTO----------------------


BERLUSKAZZ!

PROMOSSO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mario l., bari Commentatore certificato 22.06.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

oggi qualcosa per cui scrivere ce:

Sentenza dell'utri? staremo a vedere,e con il
fatto staremo all'erta.( per il nuovo blog
lo frequenterò.

sepe: credo che ci sia dentro fino al collo
ricordo che qualche tempo fa questa faccia
da bandito(sodano 2 la vendetta)ha avuto dei
piccoli problemi legali dovuti a prestiti
di soldi con tassi da usura.

Sonia: e a questo punto direi De Magitris
nonche Serenetta Monti qua a roma.non
tanto per Di Pietro e IDV che stimo ma per
conoscenza dei fatti in modo da non lasciari
strascichi o illazioni.

Beppe credo che un chiarimento solo al fine
di evindenziare i punti di vista va fatto
magari riprendendo il 168,

io puntavo tempo fa su una persona;se entrava in politica poteva essere un buon personaggio,
purtroppo anche se questo è avvenuto mi
sono dovuto ricredere non tanto per le sue
qualità ma per il suo modo di inerpretare la
politica attuale fatta da questi cialtroni
mestieranti,è Claudio Fava che crede che la
piazza serva a poco ma con questo lerciume di
politici il fioretto serve a poco.

risultato sono rimasto male forse anche Beppe
con i sopra citati?

galletti claudio 22.06.10 08:38| 
 |
Rispondi al commento

I troll che sostengono il mafioso pidduista indagato per stragi e reo di un golpe contro la democrazia, sono poi gli stessi che, con gli occhi gravati da travi monumentali, attaccano con goduria Di Pietro sotto la furia diffamatrice di Libero e soci, che fin dai tempi di tangentopoli hanno in odio chi ha svelato i loro altarini di sozzura, che oggi sono più sozzi che mai.
I fatti abusati sono vecchi di 6 anni, usati come una clava da un Feltri rancoroso e vendicativo, sul cui allontanamento dall’IdV non è mai stata fatta chiarezza, ma il suo livore parlerebbe da solo. Più volte Di Pietro se ne è scagionato giudizialmente, ma a questi non basta mai per cessare la loro furia devastatrice.
Se ogni partito che ha cambiato nome dovesse essere imputato di truffa elettorale per aver ricevuto soldi sotto un nome mentre ne stava prendendo un altro, PD e Pdl sarebbero i primi imputati. Ma la verità non conta. Conta la sporcizia. Fa comunque senso constatare il piacere orgiastico e idiota di costoro. E mi viene a mente una storiella.

Un moscerino si invaghì di una elefantessa e cercò di fotterla.
Si attaccò a due peli del cavernoso orifizio e, usandoli a mo’ di altalena, si buttò dentro di esso. In quel mentre l’elefantessa poggiò la zampa su una pietra appuntita e mandò un possente bramito di dolore. Al che il moscerino gridò: “Godi, eh, brutta troia!”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I FUORILEGGE
Nel Far West venivano arrestati e quando non vi riuscivano c'era una taglia, da noi vengono promossi alle più alte cariche. L'ultimo della serie è il sig. Marchionne che una bella mattina si sveglia e dice: "Io delle leggi me ne fotto e decido io quel che mi fa comodo" e subito la politica se lo contende. Mancava solo questo ceffo alla lista.
Il "Bel Paese" lo è diventato davvero per i FUORILEGGE! Qui si può fare di tutto sputare sulla Costituzione, calpestare i diritti e persino sparare sui morti ed è questo che sta facendo questo signore ai lavoratori italiani e oltretutto con la benedizione dei sindacati (tranne la CGIL) e dell'opposizione. Il RICATTO è il mestiere più antico dell'impresa FIAT, da sempre ricatta lo Stato dal quale si è fatto foraggiare ammontare superiori a svariate finanziarie, ma evidentemente a quelle fauci ancora non bastava, in riconoscenza doveva schiavizzare i lavoratori che gli avevano permesso di arricchirsi spudoratamente.
Se qualcosa di simile gli fosse venuto in mente una ventina di anni fa TUTTI I LAVORATORI ITALIANI gli avrebbero dato fuoco insieme alle sue fabbriche. Ma a quel tempo esistevano le leggi e venivano rispettate per cui MAI si sarebbero permessi neppure di pensarle queste OSCENITA'.
Caro PASOLINI quanto ci manchi!
Combattevi allora l'ALIENAZIONE e oggi che è diventata CROCEFISSIONE non esiste VOCE.
Nessuno grida nelle strade, nessuno si ribella. Qui si china il capo rassegnati come dinanzi a un fato!
POVERO PAESE NOSTRO IN MANO AI LADRI!
POVERI LAVORATORI ITALIANI, EXTRACOMUNITARI IN PATRIA!


Il grosso grasso matrimonio di Cassano

proprio lui che si era vantato di aver avuto 700 donne . Da ieri è un'altra storia ancora, visto che hanno fatto il fatidico grande passo a Portofino.

La sposa è arrivata alle 17,15, abito dal lungo strascico di satin e velo sul viso. Top secret invece la cerimonia, con il servizio venduto in esclusiva ad un noto settimanale per 350mila euro.

Invitato ad allietare gli ospiti, un nome da niente: Gigi D'Alessio. Tanto per farsi una misura delle pretese. E mezzanotte i fuochi d'artificio. La luna di miele? In Polinesia.

Al ritorno li aspettano i regali della lista nozze, fatta in un negozio storico di Genova, il Radif. Gli invitati hanno potutto scegliere tra le tazzine da 24 euro o la zuccheriera da 49, ma anche lo scolapasta da 95 euro o il secchiello per lo champagne da 550.

C'è da chiedersi che miracolo del design siano la burriera da 275 euro, il cestino per il pane da 420 euro o le posate, in parte già acquistare per un totale di 16mila euro suddivisi in blocchi.

pensare che ci sono disoccupati e senza lavoro che spendono soldi per andare a vederlo ed applaudirlo!!

Michela Formenti Commentatore certificato 22.06.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordate 'Una storia italiana', il bel libretto che Berlusconi ci spedì a casa tre elezioni fa? Siamo andati a vedere che cosa c'era scritto. E a rileggerlo adesso non si sa se ridere o piangere

Ponti, strade, porti e faraonici tunnel verso l'Europa. Uno Stato leggero, iper tecnologico, digitale. Un Parlamento finalmente snello. Una giustizia rapida con le norme riscritte da capo. E poi il Piano per il Sud, e soprattutto, la realizzazione dello slogan della vittoria, il lasciapassare per la Storia, la Rivoluzione Liberale. Via le tasse e, signore e signori, un Codice Fiscale Unico al posto di 3 mila leggi. Dopo Giustiniano e Napoleone, il Codex Berlusconi, uomo sobrio, cortese, animo bucolico e agreste. Italia 2010, il paese che non c'è. Il paese dei sogni? No, il paese di Silvio. Quello che aveva garantito nel 2001 con il libro spedito alla vigilia della campagna elettorale nelle case degli italiani per presentare lo Stato che avrebbe costruito in dieci anni, a immagine e somiglianza della sua vita e della sua vis.
Ben più che un programma, un album di famiglia, una tavola delle leggi, la proiezione di quello che sarebbe diventata l'Italia sotto la sua guida. Il titolo, indimenticabile, "Una Storia Italiana".

Dieci anni dopo, il Decennio si rivela per quello che è, una storia all'italiana.Tutto ancora da fare.
Grandi opere nel 2000? Grandi opere nel 2010. Le stesse. Per forza, non sono state mai fatte.La sola infrastruttura portata a termine è l'ampliamento by Anemone del patrimonio immobiliare dell'ex ministro Pietro Lunardi, l'uomo dei tunnel. Un professionista delle ristrutturazioni: le sue.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/dieci-anni-mille-bugie/2129352/24

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che chi prevede il futuro dovrebbe diventar ricco in un batter cilia. Io prevedo che l'On Dell'Utri verrà assolto dalla cassazione con formula piena. Tutto inventato dai PM.

Mia tesi: se Dell'Utri verrà assolto vorrà dire che sono veggente e io dovrei essere straricco oppure...... se il terzo grado giudicante assolve l'On Dell'Utri vuol dire che è tutta una farsa la giustizia e io sono uno sfigato.....

Dopo 18 anni la Cassazione assolve tutti gli imputati dell’assassinio di Roberto Calvi;

Brescia, assolte in Cassazione le maestre dell’asilo degli orrori;

La Cassazione assolve Zorzi, Maggi e Rognoni della strage piazza Fontana;

la Corte di Cassazione assolve l'imputato Berlusconi sul caso ISOMEC per tutti e quattro i capi: corruzione, evasione fiscale, leggi ad personam, falso in bilancio:

La Cassazione assolve L'avv. Mills.

Soltanto alcuni atti ingiusti della cassazione.
Ci vuole veramente poco per capire che la mafia controlla anche l'ultimo grado di giustizia, il più importante.

Paolo B., Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Marcello Dell'utri:

"La mafia non esiste!" ...

Storico tubo

http://www.youtube.com/watch?v=Bb7NhlciNT4

Mario Mori Commentatore certificato 22.06.10 08:17| 
 |
Rispondi al commento

La Balena Bianca continua a partorire Topolini Ciechi. Preconfezionati e Congelati.
Pronti all'uso.
http://www.youtube.com/watch?v=9A31Gi2cayE

Circolo Vizioso 22.06.10 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Immobiliare Usa: seconda recessione in vista Consumatori impazziti

Parla Meredith Whitney, che predisse la recessione 2008. "Mai vista una cosa simile: i proprietari di casa non pagano piu' il mutuo, fanno bancarotta, e invece aumentano le proprie spese personali e i consumi".

L'economia statunitense si affaccia perilocosamente in una seconda fase di recessione, alle prese con una nuova serie di problemi che colpiscono in particolare il mercato immobiliare e vanificano di fatto ogni possibilita' per una ripresa convinta e duratura.

Il comportamento dei consumatori ha messo in mostra tratti che Whitney sostiene di non aver mai visto prima d'ora. Una delle anomalie principali e' la tendenza dei proprietari di casa a non pagare i loro mutui e invece pagare altre bollette e aumentare le proprie spese personali (di qui il contraddittorio aumento dei consumi Usa).

Meredith Whitney, analista finanziaria, non e' mai stata cosi' pessimista, parlando anche di una potenziale "apocalisse" per le banche. Anche se non arriva ad anticipare un secondo crollo dell'economia nel suo complesso, Whitney ha detto che ce n'e' uno certamente in serbo per il mercato immobiliare e cio' inevitabilmente rischiera' di rallentare la ripresa.

http://www.wallstreetitalia.com/article.aspx?IdPage=960208

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 08:08| 
 |
Rispondi al commento


Chiamare Alf-ano ministro della giustizia è una bestemmia, il suo compito è di amministrare la giustizia, in realtà oltre che dare pagelle e insegnare mestieri che non gli competono, sta li solo a fare danni.

Alfano è uno dei tanti servi di cui
Gengis-Berluscazz-Khan- si è circondato.


mario l., bari Commentatore certificato 22.06.10 07:50| 
 |
Rispondi al commento

vivia'. ma che ti frega del nucleare ??
ho sentito un paio di vostre icone buoniste : han detto che tra non molto dobbiamo morire tutti

Michela Formenti Commentatore certificato 22.06.10 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A 8 e mezzo,non sono riuscita ad ascoltare Scalfari oltre l'incipit sciagurato, e per fortuna che agli inizi della direzione di Repubblica lo stimavo intelligente!
Costui ha concionato che c'è una legge 'Naturale', che si chiama 'dei vasi comunicanti', per cui se si mettono in comunicazione 2 vasi con liquidi a diversi livelli, Natura vuole che il più alto cali e il più piccolo cresca, finché non saranno alti uguali
Da cui il mister derivava la necessità 'Naturale' (capisci bene: 'Naturale'!) delle leggi sul lavoro per cui, in era di globalizzazione, esistendo paesi in cui il lavoro è più tutelato ed altri in cui non è tutelato affatto, accadrà 'inevitabilmente' che i lavoratori più tutelati perderanno i loro diritti per equipararsi a quelli che stanno peggio
Una tale assurdità mi ha fatto rizzare i capelli e ho cambiato canale, perché non c'è legge di Natura che mi obblighi ad ascoltare gli sproloqui di un pazzo in mala fede
Quello che Scalfari chiama 'Legge Fisica Naturale' non esiste che nella sua mente malata e scambiare una politica malvagia per Natura è addirittura una bestemmia che negherebbe non solo qualunque evoluzione storica ma financo il libero arbitrio e l'intelligenza umana. Noi non siamo affatto in una tale cecità determinista. E la politica o l'economia non sono identificabili con le rigide leggi della fisica che negano le scelte umane
Ciò che accade contro il diritto del lavoro è solo il frutto bacato di atti di forza politici, niente affatto Naturali
Altrimenti dovrebbe spiegarmi, Scalfari, come mai lo stesso livellamento tra vasi comunicanti non avvenga anche tra coloro che sono troppo ricchi e coloro che sono troppo poveri, tra coloro che sono troppo potenti e coloro che non lo sono affatto
O è soltanto il suo odio verso i sindacati, la democrazia dal basso e le conquiste civili e del lavoro che gli fa inventare una simile tesi 'fisicistica' e bislacca, non sapendo come spiegare in altro modo i massacri che stanno avvenendo contro ogni civiltà?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dunque se ho letto bene...
Lunardi come ministro ha finanziato
la società gestita dal Cardinale Sepe
e il cardinale Sepe gli ha "venduto" un
palazzo romano del valore di 8 milioni di euro
al prezzo di 2 milioni...

S. Gennaro! Sepelliscili

cimbro mancino Commentatore certificato 22.06.10 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il replay ma vorrei saperne di più del nucleare
E vorrei sapere se quanti qui si professano indefessamente leghisti sono d'accordo con le scelte dei loro vertici sulle centrali
Questi vogliono trasformare il Veneto in tante Chernobil
Al di là delle facili ovazioni di Pontida e delle urla da stadio bovine, avete discusso con loro di questo? Lo avete scelto? Avete capito cosa comporta per il vostro futuro? O vi siete limitati a muggire consensi come branchi di mucche non pensanti?
Non è che il fanatismo vi salverà da futuri disastri. Credete che l'elettricista Bossi li abbia considerati e capiti?
La Corte Costituzionale dice che senza il consenso della Regione, il Governo non potrà impiantarvi una centrale nucleare. Le Regioni italiane sono 20. Hanno detto tutte NO al nucleare, meno Veneto, Lombardia e Friuli.
Mi sembra pazzesco! Se anche voi aveste detto di no, il fronte antinucleare sarebbe stato compatto. Cosa vi ha fatto delirare? I vostri leader vi tradiscono presi solo dal loro potere personale. Vi hanno già venduti per poco
Zaia è stato zitto finché non è stato votato. Se avesse detto che voleva le centrali, avrebbe perso voti. Ora che ha il posto dice di sì al governo. Se non è ipocrisia questa?!
Dunque il Veneto dice sì a 3 centrali: una a Verona, una presso Treviso presso Vittorio Veneto, una nella val del Chiampo (che ha già le concerie?). Se ne occorre una quarta eccoli pronti: a Rovigo, Porto Tolle, dove di cancro ce n’è già abbastanza, qualche pericolo in più o in meno per loro fa niente. E per voi?
Ma non era meglio se chiedevate di questo a Pontida invece di fare una sagra paesana e inveire contro i napoletani?
E se non basta, si impianterà una bella centrale proprio davanti a Venezia. Tanto in mare ci sono già gli scarichi di diossina della Montedison! Non ne avete abbastanza di inquinamento e pericoli? non avete figli?
Cosa non farebbero i padani per amore del loro territorio?
Dialetto e diossina, cancro e stupidina.
Questo siete e questo v

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe!
e parla con Sonia Alfano, dai!
atzzz!
.

cimbro mancino Commentatore certificato 22.06.10 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se ripeto la domanda, ma spero sempre che qualche luminare mi risponda
Ma è proprio vero? La Corte Costituzionale boccia il nucleare?

Con sentenza n. 215/2010 dell'11 maggio 2010, la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4 (commi 1 - 4) della Legge 102/2009 che voleva provvedimenti anticrisi e il proseguimento di missioni internazionali
L'art. 4 prevedeva Interventi urgenti per le reti dell'energia.
Il comma 1diceva che:
Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico (Scajola) di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti (Matteoli) sentito il Ministro per la semplificazione normativa (Calderoli), individua gli interventi relativi alla trasmissione e alla distribuzione dell'energia, nonché, d'intesa con le regioni e le province autonome interessate, gli interventi relativi alla produzione dell'energia, da realizzare con capitale prevalentemente o interamente privato, per i quali ricorrono particolari ragioni di urgenza in riferimento allo sviluppo socio-economico e che devono essere effettuati con mezzi e poteri straordinari.
Quali erano gli interventi che prevedeva? Quelli sulla produzione dell'energia
Bocciato il Governo per aver superato le competenze regionali, non esistendo i presupposti d’urgenza e non potendosi affidare in via esclusiva ai privati le procedure di realizzazione che risultano incerte ed aleatorie. Altro che federalismo!
Basterà questo per dire che il nucleare non si farà?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Constatiamo il male come presenza inevitabile Molto più raro è riconoscere il bene, che è come perla rara
Abele fu ucciso e Caino dette origine agli umani
La Bibbia è una metafora poetica che indica che fu la malvagità ad avere la meglio sulla razza umana. Per ciò desta ancora più meraviglia che vi siano uomini che intendano opporsi a questo, offrendo e sacrificando anche se stessi
L'esistenza del bene, pur in tutte le sue limitazioni, errori, debolezze e fallimenti, è e resta un miracolo. Anche perché, ogni volta che il male stravince, il bene non muore mai e persiste con una costanza che è di per sè straordinaria
La malattia morale umana è grave. E i malvagi sono poi così accaniti nel fare il male che raggiungono quasi sempre vette alte, perché desiderano sopra ogni altra cosa abusare di potere contro gli altri o trasformarli a loro immagine, e la stessa violenza del male affascina anche i deboli come una forza stimabile. E' una dolorosa constatazione ma è ciò che accade. La stessa gestione del potere nello Stato è nel 99% dei casi frutto di egoismo, avidità, superbia e disprezzo degli altri. Ma non è che nei tempi passati questa estensione nociva fosse minore Solo che l'umanità era composta da un numero inferiore di persone e il danno dei malvagi era minore. Oggi, al contrario, ogni causa è globale
Speriamo di essere noi gli anticorpi della malattia umana e di essere tanti
Ognuno di noi ha la viva e fondamentale importanza di un fautore di mondi
Quando saremo intimamente persuasi di questo, della nostra responsabilità totale nel declino o nella rinascita anche parziale di questo mondo, il primo passo sarà fatto
Io non credo nella possibilità di una rivoluzione esterna, con armi e movimenti violenti, come alcuni, che pure non muovono un passo, vanno ripetendo. Ma credo fortemente nella possibilità di una catarsi morale, nell'acquisizione di un senso di responsabilità universale
Vedo molti segni di questo e molto al di là e al di sopra di quanto il potere voglia

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.06.10 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Direttamente dall'ASTRO-GOMMONE Simil STAR WARS, uno dei DIRETTORISSIMI, Scuola MICRO-CHIP modello Minsolini

L'ENCICLICA..

**Cosa c'entra Dell'Utri con Berlusconi?

Da evidenziare il BLUFF..come minimo

**Cosa c'entra Dell'Utri con Berlusconi?

November 19, 2009 —

http://www.byoblu.com

Alessandro Sallusti, condirettore de Il Giornale, a Exit del 18 novembre 2009 nega ciò che neppure il più disonesto degli intellettuali riuscirebbe a negare, e arriva a chiedere:

"Cosa c'entra Dell'Utri con Berlusconi?":

Aiutiamolo a capire.

http://www.youtube.com/watch?v=WWI2Iq1Fbrg

Buon Ascolto (visione non del tutto raccomandata, se in prossimita' di brioche e cappuccio..ndr)

Mario Mori Commentatore certificato 22.06.10 06:36| 
 |
Rispondi al commento

In Congo è precipitato un aereo con alcuni miliardari australiani, son tutti morti stiantati.
Pace all'animaccia loro.

Prima la Polonia, poi l' australia
se è vero che il mondo gira capiterà anche in Italia?

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 22.06.10 04:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non comprendo perché quando la Magistratura apre un nuovo fascicolo su qualcuno che rappresenta l’opposizione al governo, si crei l’apocalisse
solo per avere riportato la notizia. Ancora di più non comprendo come può la Magistratura
Aprire due fascicoli in due tempi diversi che riguardano gli stessi fatti già chiariti con sentenza definitiva.
Da curioso e ignorante del potere ascolto Eugenio Scalfari intervistato dalla, secondo me, brava giornalista Lilly Gruber che fra l’altro nella puntata di questa sera intervisterà l’onorevole Antonio Di Pietro che avrà modo di chiarirsi.
Scalfari, intellettuale e grande giornalista del pensiero libero e laico, ribadisce come la globalizzazione
costringa i Paesi considerati più ricchi come l’Italia, a riequilibrare un sistema di distribuzione della ricchezza
per favorire i Paesi in via di sviluppo, così come le regioni più produttive e ricche d’Italia, negli anni hanno pagato giustamente di più per aiutare quei territori con disoccupazione e risorse inferiori. Parla anche della paurosa differenza dei redditi, e aggiungo che non è causata da geografie ma da ceti sociali e culturali di una meritocrazia sproporzionata e molto clientelare, che non ha fatto sconti a nessuno e che rischia di far collassare la maggior parte delle famiglie che già faticano ad andare avanti. Parla di crisi della moralità e si erge a custode dei valori laici, che negli anni ha saputo imporre, proteggere e custodire come le sua lotta giornalistica (inchiesta SIFAR) che contribuì ad evitare il colpo di Stato chiamato piano Solo del 1968, e altre a favore delle libertà fondamentali delle donne come il divorzio e l’aborto. Si esprime definendoci nuovi barbari, cioè figli di un linguaggio privo di valori e contenuti, senza moralità. E qui parte la mia critica personale che vuole solo sottolineare come gli equilibri del potere interessano sempre meno ai giovani,
perché pensano soprattutto a se stessi e sempre meno ai più deboli, quelli veri...

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.06.10 02:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi esistono infiniti mezzi di comunicazione: chi non li usa non vuole comunicare. Forse solo sognare.
Eppoi, eppoi, eppoi, ci sono tante risposte che nessuno vuole sentire.
Eppoi forse c'è la diffidenza. Il bisogno di interpretare senza capire. di giudicare e di maledire. Sempre di mezzo Lei la RRRRRRRReligione.
Cosa mi lega, cosa ? Potessi scoprirlo............

old women 22.06.10 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Modica quantità

-di Marco Travaglio

C’era una volta la modica quantità di droga,
consentita dalla legge, ma solo “per uso
per sonale”. Poi arrivò la Bicamerale, detta
anche “Dalemòni” (definizione di Rinaldi e
Pansa sull’E s p re s s o ), che all’articolo 129 della bozza
Boato sulla giustizia estendeva il concetto di “modica
quantità” a tutti i reati: “Non è punibile chi ha commesso
un fatto previsto come reato, nel caso in cui esso non
abbia determinato una concreta offensività”. Bastava
offendere un po’ alla volta, ed era fatta. Per fortuna
Berlusconi fece saltare il tavolo e, per un po’, non se ne
parlò più. Poi venne la modica quantità di evasione
fiscale, sempre per uso personale s’intende. Idea geniale
del centrosinistra che ai tempi del secondo governo
Amato (2000-2001) varò la riforma del diritto tributario:
per essere penalmente rilevante, il reato di dichiarazione
infedele deve comportare un’evasione d’imposta oltre i
100 mila euro l’anno, e quello di dichiarazione
fraudolenta deve superare addirittura i 75 mila euro. Una
superlicenza di evadere. Ammaestrato da cotanta
saggezza giuridica, Berlusconi nel 2001 applicò le soglie
di non punibilità al falso in bilancio, calcolandole
secondo le abitudini della ditta: chi occulta nei libri
contabili fino al 5% del risultato d’esercizio (calcolato
sull’utile prima delle imposte), o al 10% delle valutazioni,
o all’1% del patrimonio netto non commette alcun reato.
Basta rubare un po’ per volta e non si rischia nulla.
Modica quantità di falso in bilancio, sempre per uso
personale. In seguito prima il centrodestra e poi il
centrosinistra tentarono qualcosa di analogo per la
bancarotta fraudolenta, ma gli andò male: ci
riproveranno, comunque, c’è da giurarci.

L’altro giorno
però, profittando della labirintite che ha colpito la gran
parte dei parlamentari per il continuo viavai di
emendamenti aggiunti e ritirati alla legge bavaglio, i
senatori Pdl Gasparri...

continua ↓


Condono edilizio? Il Pdl dice no al suo stesso emendamento.

Il senatore Tancredi: “L’ho firmato senza leggerlo”

Condono edilizio? Per stavolta sembra proprio di no. E’ durata infatti solo una manciata di ore la speranza di tanti proprietari di case abusive di godere di una nuova sanatoria. Colpa, almeno ufficialmente, di un emendamento “fuori controllo” finito “per errore” tra quelli firmati e destinati alla Commissione Bilancio del Senato. Un emendamento che ha scatenato le proteste dell’opposizione e chiamato il governo ad una serie di rettifiche.

E’ successo che tre senatori del Pdl, primo firmatario Paolo Tancredi, hanno tentato di inserire nel calderone della manovra un emendamento che già dall’intestazione,”Emendamento condono edilizio”, lasciava pochissimo spazio all’immaginazione. A leggerlo, gli “abusivi”, hanno incrociato le dita e messo in fresco lo champagne.

Il provvedimento, infatti, prevedeva la riapertura del precedente condono, quello 2003 e, se possibile, estendeva ancora di più la possibilità di regolarizzare gli abusi. Bastava chiedere entro il 31 dicembre 2010 e la sanatoria sarebbe stata estesa anche agli abusi realizzati “in aree sottoposte alla disciplina di cui al codice dei beni culturali e del paesaggio”. L’ansia condonatrice dei tre senatori Pdl è talmente forte che si prevede la possibilità di riparare “anche qualora l’amministrazione abbia adottato il provvedimento di diniego”. Ovvero: se i Comuni hanno già detto di no, fa niente, ci pensa l’emendamento Tancredi.

C’è però un “piccolo” problema: il governo ad un nuovo condono aveva appena risposto “assolutamente no”. Ci aveva messo la faccia il ministro Tremonti. Quanto ad accantonare i principi per raggranellare qualche soldo da immettere nelle agonizzanti casse pubbliche c’è già stato lo scudo fiscale.

continua...

http://www.blitzquotidiano.it/economia/condono-tancredi-no-pdl-gasparri-bonaiuti-435477/

manuela bellandi Commentatore certificato 22.06.10 01:47| 
 |
Rispondi al commento

La casa dorme.Tutto il giorno ho studiato greco, latino ed italiano.
Domani la prima prova scritta della maturità di questa sconcia,( ma sempre meno di domani) scuola.
I cani finalmente stanno quieti dopo che hanno abbaiato tutto il giorno ai cinghiali e ai caprioli.
Importa cosa sto facendo io?
Le solite cose, bevo per non disidratarmi, causa una vecchia e inguaribile malattia.

CCCP Spara Jurij

Spara Jury spara
spara Juryspara
spara Jury spara
Jury spara
Spera Jury spera
spera Jury spera
spera Jury spera
Jury spera
Felicitazioni
felicitazioni
felicitazioni
Spara spara spara spara
spara spara spara spara
SPARAAAAAAAAAA
Spara spara spara spara
sparasparaspara
SPARAAAAAAA
Spara spara spara spara
sparasparaspara
SPARAAAAAAAAAA

old women 22.06.10 01:39| 
 |
Rispondi al commento

si litiga con sonia alfano, con demagistris, di pietro, con tutta la sinistra, con i viola, ma come siamo messi? dove vogliamo andare?
riusciamo a renderci conto della pericolosita' del momento o dobbiamo stare anche noi chiusi in un sogno? casomai non ce lo detta la tv, ma ce lo sta proponendo internet.
con questo non dico che beppe non va bene e che bisogna arrendersi, ma svegliamoci, diventiamo realisti.
rendiamoci conto del punto in cui siamo senza volare con la fantasia e pretendere la luna.
sarebbe gia' il massimo se in questo momento agissimo per fermare la deriva che ci sta riportando al medioevo, senza pretendere tutto subito. e per deriva meidoevale non parlo degli stipendi dei consiglieri regionali, quello e' l'ultimo dei problemi che ora ha l'italia.
invece che stare sempre li' a polemizzare, a pestare i piedi a tutti, vogliamo cominciare a fare proposte costruttive? e lo chiedo anche a beppe?
beppe e' bravo quando e' propositivo, quando si mette a polemizzare anche con chi potenzialmente potrebbe essergli alleato, sia pure con tutti i suoi limiti, del resto anche beppe, i grillini e il m5s ne hanno, diventa antipatico, non va bene. accomuna tutti nello stesso calderone. con uno spirito polemico portato all'eccesso una multa diventa grave come un omicidio e in questo modo sguazzano gli assassini. facendo cosi' alimenta il concetto di base su cui si sorrege il berlusconismo, che sono tutti uguali, mentre invece non e' vero.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.06.10 01:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
ehi Peppino, non farla così semplice
una volta sapevo dove andare per trovare altra gente che la pensava come me, ora un po' meno, anzi pochissimo
ma se tu hai qualche idea buona, passala!..
ciao

Paola Bassi
*****
-------------------------------------------------

Non che io dica tu sia vecchietta, ma hai provato al museo?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 22.06.10 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio modesto parere e che caro Beppe dovresti rispondere a Sonia Alfano per evitare che tanta gente possa interpretare male e dare giuduzi affrettati e non reali. La prima cosa che regna nell'essere umano e la malizia e la malignità. Molti pensano dopo aver letto la lettera di Sonia che sicuramente si sono spezzati degli equilibri di fiducia e rispetto da parte tua nei confronti di Sonia, non si sa per che cosa o dovuto a cosa. Quindi è legittimo una tua risposta in merito per evitare il diffondersi di notizie false e dubbi di massa (la cosa meno opportuna e più pericolosa di tutte). Auspico che il movimento 5 stelle vada avanti e si faccia apprezzare sempre di più, come stanno facendo i ragazzi della regione Emilia Romagna.

sebastiano s. Commentatore certificato 22.06.10 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Dunque Beppe
domani non postare niente e riapri il video
Grillo 168
c'e bisogno di risposte tue, ora piu' che mai

-Rispondere all appello di Sonia Alfano
-Dirci la data per il Woodsock
-Dirci la data per il voto online del movimento a 5 stelle
-Dirci quali sono i programmi futuri o perlomeno batti un colpo se sei ancora vivo!!!

Ciao Beppe

Davide Cordella Commentatore certificato 22.06.10 00:16| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

carriarmati...cannoni....bombe e trichetracche !
si..la rivoluzione del cazzo che vi frega !

ma se per farvi una sega ormai dovete recuperare le spiegazioni ( possibilmente in italiano) in qualche cassetto !!!

- i vostri ragazzi stazionano in edifici scolastici vetusti la cui staticità è preocupante

- i vostri ragazzi affollano i reparti di pneumologia ed allergologia causa smog

- i vostri ragazzi si scannano nello studiare per poi rimanere col cazzo in mano

- i vostri ragazzi credevano che gli avreste spianato un futuro dignitoso

-i vostri ragazzi non pensavano che vi sareste ridotti a :

beppe..aiutaci
beppe...sono stitico
beppe..ho l'eiaculazione precoce
beppe..mia moglie non me la da più
beppe...sei la nostra unica speranza..

basta co sto cazzo di computer....uscite di casa e mostrate le PALLE...se le avete ancora !!!

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 22.06.10 00:15| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oppala'!

*****

Il refrain della canzone è più che mai eloquente:

«Wer den Cup gewinnt, ist scheiß egal, nur

Italien nicht, Italien nicht!». Che tradotto

significa: «Non importa un fico secco (per dirla

in modo elegante, ndr) chi vince la Coppa. Che

non sia l'Italia, che non sia l'Italia!».

E prosegue: «Un gol nei primi secondi basta per

90 minuti»; «Spintoni, sputi e insulti: questo è

il calcio italiano»; «Catenine e scarpette d'oro;

creme e gel, sembrate delle squillo»; «Ci piace

il vostro cibo, ma per il calcio non avete tutte

le rotelle a posto». E ancora: «Pizza, pasta,

mafia - Berlusconi. Questo ci basta, altro non

vogliamo».

http://www.corriere.it/sport/speciali/2010/mondiali-calcio-sudafrica/notizie/21-giugno-canzone-tedesca_2eed2036-7d4d-11df-b32f-00144f02aabe.shtml
*****

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) 21^06^10 23^54
-------------

Eh, no!

E' bella, ben fatta e, a mio parere, corrisponde alla verità. Se vi sono nel blog fanatici del calcio e si sentono offesi, se la facciano passare.


Forte oggi il Passaparola di Travaglio.

Sta migliorando.


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 22.06.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

@Gian Franco Dominijanni ( domini)

come hai fatto a copiare in quel sito?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.06.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=dVC2cszdTao&feature=related

alessandro a., Italia Commentatore certificato 21.06.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Magic Lenin

"però non sanno indicare la giusta strada per l'insurrezione popolare senza morti e feriti!"

******************************************

Non è vero che non sanno indicare la strada giusta per l'insurrezione popolare senza morti e feriti: MAX (ed io con lui) SONO ANNI CHE LO SCRIVE E LO SAPETE!

Stracciate le tessere sindacali della Triplice e andate con i CO-BAS,ad ogni proposta di legge infame contro gli interessi del popolo (come la legge sulle intercettazioni) DICHIARARE LO SCIOPERO NAZIONALE AD OLTRANZA, RIMANENDO NELLE PROPRIE CASE, PER NON DARE POSSIBILITA' ALLA POLIZIA DI PREPARARE ATTENTATI DA ADDOSSARE AI MANIFESTANTI.

NON E' POSSIBILE PERDERE, PERCHE' BASTEREBBE LA PARTECIPAZIONE DI UN 15% DEI LAVORATORI PER BLOCCARE TUTTO.

NESSUN GOVERNO RESISTEREBBE E FINALMENTE COMANDEREBBERO I CITTADINI!


Beppe,
ascoltami,
finchè in questo blog si parla di insurrezione popolare, carri armati, simboli comunisti e personaggi vecchi di 100 anni fa che hanno portato milioni di lutti insieme a feroci dittature non dobbiamo illuderci perchè non andremo da nessuna parte:
facciamo solo ridere chi ci legge o
minimo allontanarli dal blog stesso.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.10 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nomi a volte non si conoscono e sfuggono,
è' sempre bello fare 1 + 1
***

"Strani movimenti a PALERMO (espandi | comprimi)

L’altro figlio, Fabrizio è diventato qualche tempo fa, quando già il padre stava giudicando , Segretario Generale del Comune di Palermo, si dirà un iter automatico di carriera?
No, è stato chiamato fiduciariamente in quell’incarico, Segretario Generale del comune capoluogo della Sicilia dal Sindaco CAMMARATA, Cammarata è un fedelissimo di Micciché, quindi naturalmente molto legato alla parte dellutriana del Popolo della Libertà che ha chiamato il figlio del giudice che sta giudicando Dell'Utri a fare il Segretario Generale del suo comune e questa è la cosa interessante per cui se ne è parlato, scavalcando altri pretendenti a quella carica che erano considerati più anziani e esperti di lui..

***


PALERMO, il silenzio dei tg

Quei comunisti di “Le Monde” si sono accorti che oggi Palermo è come Napoli nel 2008, ma per qualche motivo nei tg questa volta “l’emergenza spazzatura” è stata accuratamente silenziata.

Che sia perché governa il Pdl?

Tag: Diego CAMMARATA, Le Monde, Palermo

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 21.06.10 23:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/pages/Boycott-BP/119101198107726?ref=ts

alessandro a., Italia Commentatore certificato 21.06.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

secondo tempo, analisi:

Grillo è deluso dai nostri rappresentanti europei
(forse si aspettava un intervento straniero
in un post lo scrisse "tedeschi invadeteci")

alcuni grillini mezzi troll sono delusi dalla piega del consenso grillino , secondo loro è troppo sinistro rilassante e non "rivoluzionario"!

... però non sanno indicare la giusta strada per l'insurrezione popolare senza morti e feriti!
sanno solo scrivere:
"vivo nella regione di Vendola"
(come se fosse un alibi positivo!eh eh eh !!!)


Per me questo processo a dell'utri serve solo a definire il numero di mafiosi da aggiungere alla lunga lista:
- solo uno, l'imputato, in caso di condanna.
- 4, imputato + i tre giudici, in caso di assoluzione.

carmine d2 Commentatore certificato 21.06.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è pessima, la giustizia è una ragnatela polverosa che acchiappa solo i moscerini, la corruzione regna ovunque impunita e la gente muore di fame. Chi non perde il lavoro perde la vita sul lavoro.
Chi ha cognizione e voglia di capire si riversa in mille rivoli diversi, 200 di qua, 500 di là e 1000 da un'altra parte.
Ma questa sera ho avuto una premonizione: vinceremo con la fantasia che indiscutibilmente è la nostra dote più brillante.

SOYUZ 5 Commentatore certificato 21.06.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Verranno condannati a 11 anni come chiesto dal PM ! Se Dell'UTRI fosse assolto sarebbe la FINE DELLA GIUSTIZIA ITALIANA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

graziella iaccarino-idelson 21.06.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento


21 Giugno 2010

"Rimborsi elettorali: Di Pietro indagato. Un film gia' visto"


Di Pietro spiega tutta la storia, allegando 65 (sessantacinque) documenti

/ovviamente non ne basterebbero 1000 a convincere chi non vuole essere convinto, o chi si beve i titoloni alla Feltri o Belpietro o Fede ecc. e poi non legge quello che Di Pietro ha da dire../


http://www.antoniodipietro.it/

Paola Bassi Commentatore certificato 21.06.10 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNI 2000:
IDENTIKIT DI UN DEMONIO


E' l'arroganza
che insieme alla prepotenza
ha preso il posto di perbenismo e ipocrisia.
Le armi del male sono convertibili
e il male è uno straordinario convertitore;
dopo i maledetti della poesia e non-solo,
dopo vagonate di nichilismo manicheo,
dopo la cultura del malessere -
come argutamente la definiva Maslow -
tutto è possibile.
Ci hanno impiegato decenni
ma alla fine ci sono riusciti;
l’uomo in ginocchio,
o preferibilmente carponi,
finalmente è stato varato.

E chi ha imparato a camminare chino
difficilmente disimpara.

(Giugno – 2010)

Il berlusconismo vile e mafioso
ne ha ben donde di gongolare.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

SENTI SENTI CHE DICE DI PIETRO...

«È sempre la solita storia trita e ritrita su cui già, più volte, si sono espresse le varie procure della Repubblica, archiviando il caso. Per cui la Procura della Repubblica di Roma non poteva non procedere, anche questa volta, a seguito del solito esposto» ha spiegato in una nota il leader dellIdV, Antonio Di Pietro. «Porteremo, ancora una volta le carte - ha aggiunto - per dimostrare che è tutto in regola, come peraltro hanno accertato ormai da tempo non solo plurime autorità giudiziarie, ma anche, da ultimo, l'Agenzia delle Entrate e gli organi di controllo amministrativi e contabili. In effetti non è la prima volta che la magistratura romana viene investita della questione relativa ai rimborsi elettorali destinati all'Idv. Nel marzo del 2008 fu archiviata un'analoga inchiesta che prese spunto dall'esposto presentato da Mario Di Domenico, ex esponente dell'Idv.


>>>> in pratica ogni volta che uno stronzo abiura
l'IDV perchè si vende al NANO denuncia il molisano
per appropriazione indebita!

ah ah ah ah ah !!!!

ormai è tutto una grossa barzelletta!
da quando si aggira 'sto pezzo di merda del nano ha infettato tutto il Parlamento!

LI MORTACCI SUA!


E Grillaccio malefico adesso ti sei messo anche contro Sonia Alfano! Mi chiedo quali sono i tuoi reali interessi e obiettivi.... attento a non fare la fine di Luttazzi... la rete non perdona....
LE CHIACCHIERE STANNO A ZERO!

giovanni c., crotone Commentatore certificato 21.06.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel pomeriggio ...un intervento circa i nuovi flussi economici ..nulla di offensivo...il concetto di multietnicità...il concetto di sinergia....etc...etc....

censurato..trombato...all'istante....

divertente...molto divertente......

le volgarità rivolte da mane a sera alle fanciulle che dissentono dal movimento...non si censurano....

noi siamo democratici...noi siamo per la libertà d'espressione....noi siamo per il rispetto reciproco.....

..non sono di primo pelo...guerre ascellari l'aretina e la sua cricca traggono indefinibili orgasmi nel censurare....va benissimo così.....

non ripongo di certo le mie aspettative nei blog ...sarei fanciullesco..e per giunta dichiarerei il fallimento di una vita.....

mi ripeto ...e ne sono convinto....

si dia la facoltà di censura SOLO alla redazione del portale....si eviti che gruppuscoli di fanatici si coalizzino per GIOCARE ai depositari della verità ( tradotto :non hanno un cazzo da fare giorno e notte)

qui si litiga di brutto per le censure e per gli stupidi commenti più votati...

giovanotti !!! ma vi rendete conto siete all'asilo e non ve ne accorgete???

voi sareste l'alternativa ? a cosa ?

vai ...guerre ascellari...riduci ad icona e in multi-conference su skype...sentenzia l'ennesima censura.....

coraggio ...tra 25 anni sarete una realtà !!!

Peppino Garibaldino, Casa mia Commentatore certificato 21.06.10 22:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da uomo di sinistra faccio i miei complimenti a Bersani...in questi giorni dove un Berlinguer sarebbe rimasto in pianta stabile a occupare Pomigliano ha lasciato soli tutti gli operai, quelli che dovrebbe difendere e tutelare, e che poi si sorprende non votino per lui...ma vaaaa???
Così Marchionne e i suoi amichetti sono riusciti nel loro vecchio giochetto di separare i lavoratori e metterli gli uni contro gli altri....la famosa guerra dei poveri.
Con l'esempio di Pomigliano, che Enrico Letta considera un caso eccezionale e quindi approva l'intesa, si creerà un precedente di diritti tolti ai lavoratori che state sicuri legittimerà tutti gli altri imprenditori a fare lo stesso...."Bè, se l'ha fatto Marchionne, perchè non posso farlo io???". Sarà cosi, ne sono più che certo.
Caro Bersani, cara sinistra, tira fuori le palle!!! E' ora di schierarsi(per una volta fai qualcosa di sinistra), tanto il famoso elettorato medio che cerchi di conquistare non ti darà mai il voto, quindi torna almeno a sostenere i lavoratori dipendenti, impiegati o operai che siano! Molti di loro ti hanno sostenuto e votato, ricambia almeno il loro sostegno in una situazione terribile come questa.

Luca M. 21.06.10 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di poesia...
quella cosa che i potenti odiano,
anche se il momento è terribile
e sono sempre più quelli che non ce la fanno.


“Un Oh di stupendevole meraviglia”

Fluidità
che in fluide cose,
pensieri sopiti in quiete
e membra sciolte.
E sensazioni d’argani come gabbiani,
e draghi dagli occhi blu
sopra la brividente pelle.
L’immaginario che sprofonda
in risacche e marosi
all’infinito d’una spiaggia
ove l’onda arriva -
appena -
a lambire incerti
e temerari piedi
alla ricerca del contatto.
Camminate sciolte
sotto una luna di sogno…
e quell’Oh! di stupendevole meraviglia.

A Ray Lynch, alla sua “The Oh of pleasure”


Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.10 22:51| 
 |
Rispondi al commento

rimane poco da commentare davanti a questi fatti e queste leggi, stanno uccidendo la libertà di parola di pensiero e tutta la nostra libertà, mi fanno veramente schifo questi LADRI al servizio del GRANDE LADRONE SILVIO!!!!!!!!! Marco e Beppe continuate a tenerci informati...... grazie

andrea bonacchi, pistoia Commentatore certificato 21.06.10 22:48| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE...ATTENZIONE...

IL NANO HA ACCESO LE PALE DELL'ELICOTTERO!!!!!!
con una scusa alla nano , è ovvio!

--------------------------------------------------

Berlusconi è stanco e stufo: “Adesso basta, me ne vado all’estero”

E SILVIO S’ARRABBIA – Bossi adesso teme lo stop di Berlusconi sul federalismo, e pensa che il premier stia facendo melina, scrive il Secolo XIX; e proprio in questo ambito vanno inquadrati i recenti scossoni dati da Umberto alla maggioranza, con un neonato asse con Fini alla prima prova nella legge sulle intercettazioni, che ha già riportato il presidente del Consiglio a più miti consigli. Ma soprattutto, il premier starebbe ragionando intorno a un abbandono, temporaneo ma significativo: “Basta, ho una grana al giorno. Sto pensando di prendermi una bella vacanza e di abbandonare tutti: voglio vedere cosa fanno senza di me…“, scrive il Secolo XIX riferendo il pensiero di Silvio confidato ad alcuni dei suoi più stretti collaboratori.

http://www.giornalettismo.com/archives/68714/berlusconi-stanco-stufo-adesso/

mmmmmmmmmmmmmmm!!!
gatta ci cova!
questi sono falsi fino all'ultimo!
il nano scappa e ci lascia lo strafatto spastico con il federalismo alla "puttanesca"!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 21.06.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento

io davvero non ci capisco piu' sto' andando in confusione mentale con tutti questi delinquenti ladri mangiapane a tradimento ,sepe che gestisce 2000 appartamenti a roma e li vende ai politici che gia' sono ladri di suo,mancava la benedizione della chiesa in tutta questa cacca che cè,ma io dico i napoletani che lo osannano che c...o di gente è .sepe parla di martirio e resurrezione ,ma chi si crede di essere?il messia?

luciano gentile 21.06.10 22:43| 
 |
Rispondi al commento

SERGIO O’GUAPPO
Da il Manifesto:

Pomigliano d'Arco.

“LA PROPOSTA DELLE PIÙ NOTE FAMIGLIE CAMORRISTICHE DI UN RIDISEGNO DELLE CONDIZIONI DI LAVORO DI PICCIOTTI, AFFILIATI, COLLABORATORI, COMPARI, FIANCHEGGIATORI E INDOTTO, SEGNANO UNA NUOVA FASE NELLA DIALETTICA TRA MAESTRANZE E DATORI DI LAVORO”.

La bozza di accordo prevede turni continui - straordinari, notti, sabati e domeniche - per tutti gli affiliati, revoca del diritto di sciopero e dell'indennità di malattia. “SE UN PICCIOTTO SI RIFIUTERÀ DI BRUCIARE UN NEGOZIO O DI SPARARE A UN RIVALE ANCHE FUORI DALL'ORARIO STABILITO, SARÀ IMMEDIATAMENTE ELIMINATO”. Se gli affiliati delle famiglie non accetteranno queste condizioni, la camorra si vedrà costretta ad andare a chiedere il pizzo in Polonia.

In questo caso, la ricaduta sul territorio sarà spaventosa: migliaia di uomini saranno costretti, per mancanza di alternative, ad andare a lavorare alla Fiat.
Cisl e Uil hanno già firmato. Veltroni consiglia di firmare. Marcegaglia dice che è pazzesco non firmare. Colaninno Junior caldeggia la firma.

Gino o'Zoppo detto Malacarne sostiene che è meglio firmare, scemi, cornuti, è per il vostro bene. Anche Carmine Sparaspara, detto Ditamozze è intervenuto nel dibattito sostenendo serenamente nel corso di una tavola rotonda che chi non firma sarà sciolto nell'acido. In poche settimane l'opinione pubblica, indirizzata dai grandi giornali, dalle televisioni, dai commentatori di tendenza liberale, dalla sinistra istituzionale e da alcuni strani episodi di autocombustione di case e negozi, si è fatta l'idea che bisogna firmare l'accordo. "Parlare di ricatto è semplicemente offensivo - ha detto in un comunicato Gaspare Chittemmuorto, detto o' Scannatore -. Ma quale ricatto e ricatto, semplicemente ci spariamo int'a capa!". In questo clima di concordia e serenità, i guaglioni andranno a votare sì al referendum indetto per ratificare l'accordo: basterà qualche goccia di sangue sulla scheda.

Paolo R. Commentatore certificato 21.06.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento

@ LENIN
Pettirosso Da Combattimento, Collodi

forse per "combattere" sarà meglio che ti togli il salame davanti gli occhi! Se no sbatti contro le merde...abbondanti in Ita-glia oggi!

hasta companero

================================================
La classe operaia è dal 14 ottobre 1980 che sbatte il muso contro le merde.
Periodicamente, costantemente e anche volontariamente.
Dopo quell'ottobre abbiamo sbattuto il muso contro la merda sui 3 punti di contingenza, contro il referendum che seguì, contro la decisione di abrogare la scala mobile, contro la decisione di precarizzare all'estremo il lavoro, adesso l'accordo di Pomigliano e chi più ne ha, più ne metta...
Purtroppo quello che brucia dentro è che questi episodi sono stati avallati anche da quel settore del vecchio PCI che si chiamava "I Miglioristi" (Giorgio Napolitano ne era il capo, Fassino e soci i suoi tirapiedi).
Purtroppo nulla è cambiato da allora.
Stiamo ancora aspettando Godot (Lolli).
Per questo l'italiano medio è, sotto sotto ancora profondamente Democristiano.
Hasta Companero

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 21.06.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
ho pensato molto prima di fare un passo di questo tipo e adesso ti scrivo questa lettera pubblica per domandarti le ragioni del comportamento che negli ultimi mesi hai avuto nei miei confronti. Sai bene che ho provato a contattarti, ti ho inviato sms e sembra che il chiarimento privato, quello che riguarda il nostro rapporto personale, non ti interessi particolarmente considerando i tuoi silenzi. D’altra parte ritengo che un chiarimento pubblico sia dovuto, specie per correttezza nei riguardi delle persone con le quali abbiamo condiviso molte battaglie degli ultimi anni.
In Sicilia nel 2008 siamo stati i primi, coraggiosi, a lanciare le liste civiche regionali del blog. Accettai con entusiasmo e senso di responsabilità la scelta venuta dal basso di essere la candidata Presidente della Regione dei “grillini” , nonostante fossi consapevole che quell’esperienza avrebbe comportato più oneri che onori. E sono fiera di quell’esperienza e delle persone che ho conosciuto.
L’anno successivo hai appoggiato la mia candidatura alle elezioni europee nelle liste dell’Italia dei Valori come indipendente – qualità che tuttora mi caratterizza –, per portare al Parlamento Europeo le istanze e le battaglie del blog. Ed è a questa missione che dedico tutte le mie energie e il mio impegno da ormai un anno a questa parte.
Ogni mia iniziativa, ogni mio intervento in aula, ogni mio post da luglio 2009 a oggi ti è stato inviato con preghiera di essere pubblicato; per dimostrare che in Europa siamo presenti, che insieme al mio staff, tutti giovani ragazzi provenienti dai meet-up, stiamo lavorando senza sosta, magari con un pizzico di inesperienza, ma senza sosta. Se scorri le tematiche da me trattate – e che conosci benissimo – ti renderai conto che non esiste una sola azione della mia attività parlamentare che vada in direzione opposta rispetto a quell’idea di società, quell’idea di Italia che condividiamo insieme a milioni di italiani.

Sonia Alfano.

continua nei commenti

Roberto S., milano Commentatore certificato 21.06.10 22:32| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://italianimbecilli.blogspot.com/2010/06/la-societa-industriale-getta-la.html

da leggere (anche perché non te lo fanno copiare)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 21.06.10 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coppelia, la gelateria preferita dai Cubani

Jesús Risquet Bueno

La gelateria da 44 anni é un vero simbolo per generazioni di Cubani, e punto d’incontro di numerosissime visite, sopratutto durante la calda estate tropicale, cercando le squisite varietá di sapori di gelato.

Sfidando il passare del tempo e delle generazioni di cittadini de L’Avana, si erge maestosa, nel famoso angolo tra calle 23 e calle L, un’opera d’arte a forma di ragno in cemento armato, uno degli edifici piú belli costruiti nell’Isola: la gelateria Coppelia conosciuta come la cattedrale del gelato.

La gelateria Coppelia fu inaugurata il 4 Giugno del 1966, e fu il risultato del talento dell ‘architetto Mario Girona, in collaborazione con gli architetti Rita Maria Grau e Calendario Ajuria.

L’edificio é il simbolo di varie generazioni di cubani. Forse non ci sono cittadini avaneri che non hanno almeno un ricordo od una bella storia relazionata con questa monumentale gelateria.

Seguendo la storia della cittá, va ricordato che nel sito dove oggi c’é Coppelia giá prima del 1886, c’era un ospedale, il “Reina Mercedes”, demolito nel 1954 per far posto ad un altro ospedale.

Nel 1886 il terreno del Reina Mercedes valeva 3 mila pesos, mentre nel 1954 ne valeva giá poco piú di 250 mila pesos.

Per rispettare il luogo che é il cuore della cittá, si decise di costruire un grattacielo di ben 50 piani, ma questo progetto non fu realizzato per il trionfo, nel 1959, della Rivoluzione.

Così fu edificato edificó il parco INIT, un bel padiglione di promozione turistica: furono riprodotti colline, un lago artificiale, uno scenario galleggiante, un bar ed un ristorante per ben 500 commensali.

Dopo un anno di ottimi risultati, il parco INIT fu disattivato, ed al suo posto, approfittando di alcune strutture esistenti, fu creato il Centro Recreativo Notturno, ma giá nel 1966 si pensava di costruire la gigantesca gelateria.

L’architetto Mario Girona, realizzò...

segue sotto

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 21.06.10 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ DONATO S, VIENNA

ciao donatone...
come gira l'economia in quei di vienna???
scusami il ritardo ma non ho avuto molto tempo da passare sul blog oggi....
leggendo il tuo commento al mio post di oggi pomeriggio ho sentito una vena un pò rassegnata nelle tue parole.....
DIMMI CHE MI SBAGLIO!!!!
che stai facendo???
stai mollando il blog???
e mi lasci da solo????
non ci pensare nemmeno...se no vengo su da te a vienna e ti piglio per i capelli...
eheheheheh:-):-)
cmq quando riesco un commento ai tuoi post lo lascio sempre e 5 manine verdi non te le leva mai nessuno....
dobbiamo cmq trovare un modo per restare in contatto, o su altri blog dove sei tu o tramite mail...
contando che ti aspetto sempre a mangiare dalle mie parti...
al momento un saluto e...NON MOLLARE!!!

umberto c., alba Commentatore certificato 21.06.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ a Margherita

Il fatto di schierarsi comporta anche queste cose, ho scritto un comm su questa situazione che fa comodo a chi tira le fila.
Dal momento che ti schieri ti metti una palla al piede....a me pare da coglioni, se ciò che proponi è valido ok, non importa da dove vieni. Ma se stessimo anche dalla stessa parte e tu proponessi una cazzata non te la farei passare.
Invece, "voi", pur di "accasarvi", fate passare certe schifezze che non si può dire, e per voi intendo tutti gli schierati, tra i quali non mancano quelli che si credono "all'avanguardia", ma che in verità mancano di realismo per il troppo stare davanti a un pc continuando a leggere che la "rivoluzione" stà lì dietro l'angolo, che se solo uscissero 5 min e se solo sapessero "leggere" gli eventi capirebbero.
Ma si sà che non c'è peggior cieco di chi non vuole vedere.
Quanto al bannare mi pare roba da asilo, quando la combriccola ti scarta perchè a te non ti stanno bene le loro regole,pura cattiveria bambinesca, che ma manco la retroguardia più sgangherata....

Ho smesso di leggerti perchè i tuoi temi sono parziali,che leggono solo la parte che ti è congeniale, pur trovando, alcuni, il mio assenso.
Provare a "Leggere" la realta in modo profondo, pur se politico, comporta il "non stare da nessuna parte" pena una lettura parziale e inesatta.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 21.06.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo so che è troppo facile dirlo ma per favore togliete dalle palle di questa povera "itaglia" quel coglione di berlusconi e tutta la sua marmaglia. MI DANNO IL VOLTASTOMACO

Tiziano F. Commentatore certificato 21.06.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento

in Italia e sui blog c'è gente minuscola che non ha ancora capito la differenza tra i grillini o non grillini COMUNISTI con il PD !

>>> possibile che l'idiozia sia arrivata a tanto con queste bestie retrograde...

meglio gli animali veri! molto più "divini" !!!

ps.
un sindaco piddino che costruisce muri anti-rom forse non è un essere umano normale!
i popoli si conquistano con la possibilità di dare
la vita ...non con i muri di origine imperialista
e sionista !

>>> uccidi il mostro, quello fuori e quello che vive in te ...poi sarà tutto più facile!

è QUESTO LA BASE DELL'INSEGNAMENTO PER LE FUTURE
GENERAZIONI!


CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO,
QUI I GIUDICI SONO STATI POLITICAMENTE CORROTTI PER SALVARSI,ANZI SALVARE IL CU...O ALL'UNICO CONTATTO,ANZI AD UNO DEI CONTATTI TRA IL NONNO PSICONANO BERLUSCONI E LA MAFIA, E SOPRATUTTO GRAZIE ALLE RACCOMANDAZIONI,GUARDA A CASO.............O LA GIUSTIZIA E' UGUALE PER TUTTI O NON LO E' PER NESSUNO!!!!!!

P.S:SICCOME NAVIGO ANCHE DALLE TUE PARTI MARCO,NON TI PREOCCUOPARE UN PASSSAGGIO LO FACCIO DI CERTO AL TUO SITO DEL FATTO

ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.06.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe per favore rispondi a Sonia Alfano.
Siamo in tanti a voler conoscere il tuo punto di vista in merito

http://www.soniaalfano.it/blog/2010/06/21/lettera-aperta-a-beppe-grillo/#comments

Alessandro I. Commentatore certificato 21.06.10 21:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ho sentito che la ministro dell'ignoranza pubblica,una che ha ottenuto una laurea truccando
e comprando tutti gli esami,tralaltro andadonese
a reggio calabria(lei originaria bresciana)per
sostenerli,perchè da lei la bocciavano sempre,
vuole portare nelle scuole un libro sul
berlusconismo,rendendolo obbligatorio come un
libro di testo.che idea è PERICOLOSISSIMA,un
atto anticostituzionale e che ci riporta al
fascismo.
MA QUANDO C....O LA GENTE SI SVEGLIA??????????
DOBBIAMO ARRIVARE COME NEL 1943,SENZA NEMMENO UN
TOZZO DI PANE?
IO HO AMMIRATO I GRECI,GUIDATI NELLA LORO RIVOLTA
DA UN PARTITO COMUNISTA FORTE E DA UN SINDACATO
VERO E DI CLASSE.IN ITALIA NON VEDO NIENTE DI
QUESTO,PERCIO' BISOGNA COSTRUIRLO,UNENDO TUTTE
LE FORZE DELLA SINISTRA IN UN FRONTE POPOLARE
ANTIFASCISTA.ANCHE TU,GRILLO,NON PUOI CONTINUARE
A SOGNARE,DEVI UNIRTI ALLA FORZA BUONA DELLA
SINISTRA SOCIALCOMUNISTA,SE VUOI SCONFIGGERE IL
NANO.
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
IN GALERA IL NANO E I SUOI SEGUACI!!!!!!!!!!!!!

Andrea Costanzo 21.06.10 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pioggia di emendamenti sulla Manovra finanziaria. Sono 2.550 quelli depositati entro il termine ultimo del 18 giugno scorso. Circa la metà arrivano dalla stessa maggioranza, il resto dall'opposizione. E all'interno del centrodestra il Pdl fa la parte del leone, visto che le proposte di modifica presentate dalla Lega sono solo 89. Tra queste, però, ce n'è una che interessa il mondo delle slot machine. Il Carroccio ha infatti chiesto che i comuni, nell'ambito della lotta all'evasione fiscale, possano controllare se le slot, presenti nei locali pubblici di quel dato territorio, abbiano il collegamento telematico previsto dalla legge e siano così controllate dai Monopoli di Stato.

Per me se vengono controllate piu' da vicino dai comuni non e' male. Avranno letto il blog?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Ecco chi è Veltri:

Non è vero che Antonio Di Pietro abbia fatto pasticci con i rimborsi elettorali dell’Italia dei Valori e con l’acquisto di case. L’ha stabilito il Tribunale civile di Monza, che in tre sentenze ravvicinate spazza via anni e anni di campagne del Giornale, condannando in primo grado il quotidiano della famiglia Berlusconi a risarcire l’ex pm per un totale di 244 mila euro, avendolo più volte diffamato con una serie di articoli.

Soccombenti l’ex direttore Mario Giordano, i giornalistiGian Mario Chiocci, Massimo Malpica e Felice Manti, *****oltre all’ex deputatoElio Veltri.******

(il Fatto Quotidiano del 22 aprile)

cettina. .., isola Commentatore certificato 21.06.10 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riassunto parziale (a metà partita):

la leghista che sparla di Gianfranco..messo all'angolo dal nano e bossoli

il kakkio che skassa i maroni con kasaleggio vari e con ED , che ha persecuzioni in chatta e su il cannocchiale (se fossero i tempi di Pasolini sarebbe un cadavere da un pezzo!!!)
segnateve 'sta frase ...presunti pacifisti!

Margherita che elogia il nuovo che verrà!
ma non si sa bene che sarà!

troll vari che usano la canna da pesca con il verme "indagato Di Pietro", a pesca di cefali coglioni che potrebbero abboccare!

UN BEL QUADRETTO PER CAPIRE QUALCOSA IN FUTURO!

EKKO PERKE' IL GRILLISMO-BLOGGHISMO è UN ARMA
DI DISTRUZIONE DI MASSA!
annienta e distrugge più di qualsiasi ananas o kalashi !

FORZA SIEMPRE!


Ignorati in Honduras gli omicidi
dei giornalisti

L'Organizzazione dei Giornalisti Ispano-americani (OPI) fondata nell'Isola Margarita nel 1997, ha annunciato che denuncerà il governo dell’Honduras, presieduto da Porfirio Lobo per i nove giornalisti assassinati nella nazione centroamericana, ignorati dalle autorità.

La Commissione Interamericana dei Diritti Umani (CIDH) ha condannato a Washington il recente assassinio del direttore del Canale 19 dell’ Honduras, Luis Arturo Mondragon.

L'Organizzazione dei Giornalisti Ispano-americani (OPI) ha dichiarato che denuncerà presso il Tribunale Penale Internazionale e altri organismi internazionali questo criticabile governante dell’Honduras, Porfirio Lobo, per l’indifferenza con cui vengono trattai i molteplici omicidi di giornalisti perpetrati nel paese, che sono già nove dall’inizio dell’anno.

Oltre ai crimini commessi contro i comunicatori sociali, esistono anche denunce per l'assassinio di più di 50 persone, tra avvocati, politici, imprenditori e gente del popolo, con l'intervento di bande armate che – si presume- lavorano per lo Stato.

Il documento dell'OPI è stato firmato dal presidente dell'organismo, il venezuelano, Alvaro Julio Martinez, che ha sollecitato la comunità internazionale perché intervenga, per fermare questi delitti e si rispettino i diritti di coloro che compiono il dovere di informare.

La Commissione Interamericana dei Diritti Umani (CIDH)ha denunciato anche l'assassinio del giornalista Mondragon ed ha raclamato dal Governo di Lobo le misure necessarie per cambiare la situazione, in difesa della stampa honduregna.( TeleSur- Traduzione Granma Int.)

http://www.granma.cu/italiano/nuestra-america/21jun-honduras.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 21.06.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Due parole di approndimento sul fatto di usare più Nick.

Non solo è comprensibile.

Qua dentro è necessario e AUSPICABILE.

Sono due gli argomenti

DA UNA PARTE: la LEGALITA' come la intende ogni gruppetto di bloggher. Anche alla rinfusa. Se mi dai sui nervi ti cancello.
Simile alla Legalità della Mafia.

POI NON DITEMI CHE VOLETE COMBATTERE LA MAFIA
SIETE RIDICOLI
VE LO DISSI
UN ANNO FA.

Che fa tutt'uno con le legalità del Blog inteeso come proprietario.
L'unico che ha la LEGALITA' E LEGITTIMITA' di bannarti se violi LE SUE REGOLE.

DALL'ALTRA PARTE: La LIBERTA' di esprimere il proprio pensiero in modo autonomo. A discapito della LEGALITA' E LEGITTIMITA' del Blog e di chi lo frequenta.

Il secondo punto è ovvio che infastidisce i Censori.
Ed è quello che io privilegio.
Come METODO.

Questi sono solo cazzi miei?

Perchè un Nick vale poco in confronto alla Libertà dai condizionamenti del "POTERE".

Un'ultima cosiderazione Empirica:

Le idee valgono cosi poco in questa fase storica?
Conta da che parte stai?

E ancora che differenza c'è tra usare un Nick come "O Sole Mio" e usarne 15?

La sostanziale differenza dove sarebbe?

E infine, decisivo:

In un Blog dove la LEGITTIMITA' E LEGALITA' e cosi fatta:

Che senso ha metterci il Nome e Cognome?
Mi fermo su questo punto.

Ieri non ho visto la Nazionale e mi sento un'altro uomo.
Migliore.

"Extraterrestre"

Mi piaceva come Nick.

Anche Sandro PR non era male.

Anche Harry Potter

era simpatico.

Mi perdonino gli altri che ora non ricordo.


Saluti


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 21.06.10 21:09| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera aperta a Beppe Grillo

Sonia Alfano

Caro Beppe,

ho pensato molto prima di fare un passo di questo tipo e adesso ti scrivo questa lettera pubblica per domandarti le ragioni del comportamento che negli ultimi mesi hai avuto nei miei confronti. Sai bene che ho provato a contattarti, ti ho inviato sms e sembra che il chiarimento privato, quello che riguarda il nostro rapporto personale, non ti interessi particolarmente considerando i tuoi silenzi. D’altra parte ritengo che un chiarimento pubblico sia dovuto, specie per correttezza nei riguardi delle persone con le quali abbiamo condiviso molte battaglie degli ultimi anni.

In Sicilia nel 2008 siamo stati i primi, coraggiosi, a lanciare le liste civiche regionali del blog. Accettai con entusiasmo e senso di responsabilità la scelta venuta dal basso di essere la candidata Presidente della Regione dei “grillini” , nonostante fossi consapevole che quell’esperienza avrebbe comportato più oneri che onori. E sono fiera di quell’esperienza e delle persone che ho conosciuto.

L’anno successivo hai appoggiato la mia candidatura alle elezioni europee nelle liste dell’Italia dei Valori come indipendente – qualità che tuttora mi caratterizza –, per portare al Parlamento Europeo le istanze e le battaglie del blog. Ed è a questa missione che dedico tutte le mie energie e il mio impegno da ormai un anno a questa parte.

Ogni mia iniziativa, ogni mio intervento in aula, ogni mio post da luglio 2009 a oggi ti è stato inviato con preghiera di essere pubblicato; per dimostrare che in Europa siamo presenti, che insieme al mio staff, tutti giovani ragazzi provenienti dai meet-up, stiamo lavorando senza sosta, magari con un pizzico di inesperienza, ma senza sosta...

continua :

http://www.soniaalfano.it/blog/2010/06/21/lettera-aperta-a-beppe-grillo/


ELIO VELTRI A DENUNCIATO ANTONIO DI PIETRO,
VEDIAMO CHI è VELTRI:
Elio Veltri (vero nome Cornelio) (Longobardi, 8 maggio 1938) è un giornalista e politico italiano. Celebri sono le sue inchieste sulla legalità del sistema economico e politico italiano.
Carriera [modifica]

Laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Pavia, ha insegnato come libero docente nel suo ateneo. Dal 1973 al 1980 è stato sindaco di Pavia nelle liste del Partito Socialista Italiano.


ELIO VELTRI è UN MERDOSO SOCIALISTA, MA VAFANCULOOOOOOOOOOOOOOO

al casula, cagliari Commentatore certificato 21.06.10 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

21/06/2010

L'acqua entra in borsa

Il titolo sarà gestito dalla multiutility Iride guidata da Ettore Gotti Tedeschi indagato, e poi prosciolto, durante il processo Parmalat.

Giulia Cerino

L'accordo è fatto. L'acqua volerà in borsa e la gestione sarà affidata a Iride, una multiutility, nata dalla fusione di tre società. Gli azionisti principali sono i comuni di Genova e Torino, ma l'accordo porta anche la firma di F2i: una società italiana titolare del fondo per gli investimenti nel settore delle infrastrutture a cui patecipano istituti bancari, casse previdenzali, fondazioni, assicurazioni, istituzioni finanziarie dello Stato, sponsor e management.
Il presidente si chiama Ettore Gotti Tedeschi, vecchio banchiere ora a capo dello Ior, la Banca Vaticana, che è stato prosciolto dopo esser stato scritto tra 71 indagati del processo Parmalat. L'amministratore delegato di F2i è Vito Gamberale, una carriera tra Autostrade Italia, Eni, Banca Italia, Benetton, e un arresto durante Mani Pulite.

Gamberale venne poi assolto dall'accusa di abuso d'ufficio e concussione. Ora, è lui l'uomo che guida l'accordo. Il piano per la privatizzazione del servizio idrico ruota in parte intorno alla Spa di Tedeschi e all'appoggio che questa riceve dalla San Giacomo srl, una società dal nome promettente. Lo scopo della manovra: creare un polo idrico industriale attraverso il delisting: la cancellazione del titolo azionario dal listino del mercato organizzato e la fusione con Mediterranea delle acque, l'azienda che gestisce le acque potabili di Piemonte, Liguria, Emilia e Sicilia.

continua...

http://it.peacereporter.net/articolo/22634/L

manuela bellandi Commentatore certificato 21.06.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento

a Sesto San Giovanni, antico baluardo rosso di quella che fu la cintura industriale milanese. Succede che proprio lì, nell'ex Stalingrado d'Italia, a due passi dalla stazione ferroviaria, sia stato dato il via alla costruzione di un muro. Un muro anti-rom voluto dall'amministrazione comunale di sinistra guidata da Giorgio Oldrini. Più che di un muro si tratta di una barriera di cemento armato e rete grigliata, lunga 400 metri e alta tre. Qualcosa che nelle intenzioni dovrebbe tenere lontani gli zingari dai portafogli e dalle altre proprietà dei sestesi

----------------------


già già....... il P.D. !!

(cmq troll del cazzo, LEVATI DAI COGLIONI)

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 21.06.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

marco domani compio 33 anni data molto impotante per i cristiani e il più bel regalo che ricevero sara il vostro con la nascita del fatto on line grazie mille

mk r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento