Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

365 di questi giorni


tafazzi-warhol.jpg

La stampa italiana, da sempre con la museruola, oggi si è messa anche il bavaglio. Lo ha fatto per protestare contro la legge bavaglio. E' come se uno stupratore protestasse con uno stupro in piazza. Un serali killer con un omicidio plurimo. Un ladro con una rapina in banca. E' una bella giornata di luglio. L'aria è più leggera senza carta inchiostrata di balle a ogni angolo di strada, non trovate? Sono così d'accordo con questo sciopero che lo replicherei 365 giorni all'anno. I giornali sono finanziati dalle nostre tasse, senza chiuderebbero. E' quindi corretto che al giorno di sciopero corrisponda una trattenuta di un 365simo del finanziamento anno. A cosa servono i giornali? A influenzare l'opinione pubblica per conto dei loro proprietari e a inviare messaggi mafiosi alla bisogna. I giornali non vanno confusi con l'informazione. Giornali e informazione sono incompatibili. Dove ci sono i primi, non c'è la seconda. La vera informazione in questi anni l'hanno fatta i blogger, la Rete, i siti di controinformazione, non certo la Repubblica di Scalfari o il Corriere di De Bortoli o l'Unità del pdimenoelle. I giornali sono superati dalla Rete, come a suo tempo il pony express dal telegrafo. Per pubblicare un articolo bisogna mettere d'accordo gli interessi degli azionisti espressione delle lobby, il consiglio di amministrazione, la direzione, il comitato di redazione, il capo redattore e poi si digita sulla tastiera il nulla (nel migliore dei casi) o un testo promozionale. Dov'è la libertà di espressione? Qualcuno nel gruppo l'Espresso ha mai fatto un'inchiesta sul fallimento dell'Olivetti imputabile a Carlo De Benedetti? O sul Corriere della Serva è mai apparso un'editoriale contro Tronchetti Provera MENTRE era presidente di Telecom Italia? I giornali stanno morendo come le mosche d'inverno, sopravvivono solo grazie al calore del finanziamento pubblico (*). Libero, il Foglio o il Riformista sparirebbero in una notte senza le nostre tasse. Il massimo attacco politico a Berlusconi sono state 10 domande sulla sua vita sessuale. Al processo Mills, Bassolino, Dell'Utri alla prima udienza c'era solo un blogger, Daniele Martinelli, i giornali erano in silenzio ossequioso. L'informazione la fanno i cittadini. L'albo dei giornalisti va abolito. Tutti siamo giornalisti. Un albo creato da Mussolini per controllare la stampa di regime oggi non è più necessario, ogni giornalista in carriera ha (già di suo) un ferreo autocontrollo. Dov'eravate, giornalisti dei miei stivali quando il blog denunciava gli omicidi Aldrovandi, Rasman, Bianzino, Gatti anni prima che ne scriveste in modo timido e riservato? Eravate forse sotto la scrivania del direttore a fargli un servizio alla Levinski invece di sostenere il referendum per l'abolizione della legge Gasparri del secondo Vday? Lo sciopero di oggi mi ricorda il suicidio di massa dei lemmings, incrociamo le dita. speriamo che abbia un grande successo.
(*) Con l'eccezione del Fatto Quotidiano che ha rifiutato i finanziamenti pubblici

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

lasettimanabanner.jpg

9 Lug 2010, 14:59 | Scrivi | Commenti (743) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

OMA: Convegno FREE ENERGY - OVER UNITY

Sabato 24 luglio 2010

Dalle 10,00 alle 19,00

“Città dell’altra Economia”

Via di Montetestaccio, 21

-Largo Dino Frisullo-

organizzato da Eugenio Martucci

Descrizione

1)-Domenico Cillo (le ultime sulla fusione fredda).

2)-Roy Virgilio (present.ne libro fusione fredda).

3)-Roberto Germano (promete).

4)-Massimiliano Gaetano con Monia Benini (esperimento di democrazia diretta).

5)-Antonio De Marco (s.e.c. sistema economizatore combustibile, ad acqua).

6)-Franco Proietti ed Eugenio Martucci, presentano:"gas di Brown,rotoverter,Keppe moto Bedini".

Questo è un evento pubblico. Tutti possono vedere l'evento, rispondere o invitare altre persone.

andrea zambelli 15.07.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere se qualcuno condivide le me idee sui mercatini degli hobbisti in Emilia Romagna. Queste iniziative, nate per collezionisti e possessori di oggetti di antiquariato di modesto valore, si stanno espandendo in maniera vergognos e stanno sempre più prendendo le sembianze di mercati ambulanti abusivi. ormai si vende di tutto, usato, nuovo, taroccato e di collezonismo e antiquariato è rimasto ben poco. La legge regonale sulla regolamentazione è ormai ferma in regione da anni, quando poi regioni come la Liguria, il Piemonte ed il veneto hanno approvato leggi regionali che li regolamentano, evitando in tal modo grossi danni al commercio ambulante regolare,
Perchè l'Emilia Romagna ha avuto una battuta d'arresto sull'approvazione della legge?
A chi giova tutto ciò?

Maria Rita Frega 14.07.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento

quello che non capiscono e' che le persone accolgono sempre con sollievo lo sciopero dei giornalisti, poi l'informazione serve sempre piu' a coprire spazi televisivi, ripetono una notizia a volte anche per 48 ore. le persone non si fidano dei tg e dei giornali...e' un dato di fatto

gaetano C. 13.07.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

premetto che non sono a conoscenza di come viene regolato il settore giornalistico in merito al discorso dei finanziamenti pubblici che a questo punto sarebbero inutili e sprecati visto che in ogni giornale la pubblicità molto spesso supera le notizie. Credo che ogni giornale debba "campare" del proprio modo di raccontare i fatti, con consegunte interesse da parte dei lettori all'acquisto del quotidiano stesso, e della pubblicità. Fatta questa premessa, esprimo il mio disappunto per questo post. Credo che l'iniziativa sia da lodare. Che il bavaglio ci sia sempre stato o meno, in questo momento ci troviamo di fronte all'ennesimo tentativo di rinchiudere la democrazia di un paese intero, per tutelare gli interessi della solita combriccola di farabutti e filibustieri.
Quindi benvengano queste iniziative, e poco importa la provenienza della protesta, l'importante e ribellarsi a questo potere assoluto.

Vamos a matar.

Domenico Nisi, Bologna Commentatore certificato 12.07.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è tutto sbagliato, ne senso che sbaglia bersaglio. Invece di preoccuparsi di tutelare una specie in estinzione fa d'ogni erba un fascio se la prende con chi fa il mestiere dell'informazione. Va benissimo che tutti possano esprimersi su web o altro media, come peraltro garantisce la Costituzione, ma perché di fatto abolirli? Non è meglio riportare il "libero mercato" nell'informazione? Sarebbe una grande ricchezza avere un buon giornalismo diffuso che compete e sfida il giornalismo professionistico. Servono editori nuovi e liberi contro i monopolisti che rispondono a potentati economici e politici. Servono giornali che non possano più vivere di soldi pubblici ma delle rimesse volontarie dei lettori come premio di una informazione di qualità. Quello che manca nell'Italietta piccola è cialtrona è la concorrenza; manca tra editori come in molti altri settori imprenditoriali, tra manager e persone. Se nessun giornalista è andato al processo Dell'Utri è perché nessun editore ha pagato un giornalista per andarci. I lettori sono merce fintantoché non faranno sentire forte la loro voce e non pagheranno direttamente per l'informazione che consumano. Chi crede che sia tutto gratis paga due volte e fa scegliere ad altri che stanno nell'ombra.

Peter Amico 12.07.10 01:38| 
 |
Rispondi al commento

POST GRANDIOSO ! DA TRASFORMARE IN UN MANIFESTO CONTRO I PSEUDO-GIORNALISTI ITALIOTI ! OPPURE COME ISCRIZIONE IN UNA "COLONNA INFAME" DA ERIGERE NELLE PRINCIPALI PIAZZE ITALIANE !

ottaviano s. Commentatore certificato 11.07.10 19:12| 
 |
Rispondi al commento

e la rete chi la controlla? ma davvero nel 2010 credete ancora alle palle sulla libertà del web? il blog di Beppe Grillo ha interessi commerciali forti tanto quanto qualunque giornale italiano. Grillo è un fenomeno di marketing web accuratamente gestito e programmato, così come Travaglio e tutto il carrozzone dell'antipolitica. sfruttano la rabbia delle persone nei confronti della classe politica (rabbia giustificata per un'ampia percentuale, e poi "piove governo ladro" è sempre stata una teoria molto popolare, ricordiamo Lega e Forza Italia degli anni 90), la gestiscono, indirizzano, la fanno crescere coccolandola, come si fa con un buon investimento. i giornali sono ovviamente indirizzati dai gruppi di potere di cui gli editori fanno parte (Berlusconi con i suoi giornali, DeBenedetti col gruppo Espresso e Repubblica, le banche con il Corriere, etc..) ma i blog cosiddetti "liberi ed indipendenti" o le altre forme di "informazione" via web (o talk show televisivi) non sono da meno, soprattutto quelli che raggiungono le dimensioni e la popolarità dei nostri grillotravagliosantorini. così come con tecniche di marketing si creano o esasperano dei bisogni in un'area di consumatori per poi vendergli i prodotti che soddisfano quei bisogni, così loro creano un pubblico sempre più ansioso di essere contro-informato, tramite la logica "enorme nemico cattivo" vs "noi e i nostri eroi che impavidi in prima linea ci fanno guida nell'oscurità". siete dei polli, siete gente che compra l'iPad o le mutande griffate perchè una campagna pubblicitaria sottile e ben organizzata vi ha messi nelle condizioni di volerle. cercate di leggere e d informarvi con spirito REALMENTE critico. per piacere, ho 26 anni, faccio il ricercatore in germania, di danni in italia ne sono stati fatti abbastanza dalle generazioni che mi hanno preceduto, l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è stare dietro a questi venditori di alghe dimagranti! per piacere!

Francesco Ragone 11.07.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè, una buona volta , non organiziamo una seria azione per abolire i finanziamenti ai giornali? Per esempio un referendum?. In fin dei conti, pper quale motivo il cittadino deve pagare anche il giornale che pubblica menzogne (come dice il grancapo). Come compro le scarpe che mi vanno e le pago quanto mi sembra giusto, così vorrei comprare e pagare SOLO il giornale che preferisco! Che ve ne pare?

gianni gibi, udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

non sono assolutamente d'accordo.Il finanziamento ai giotnali , anche a quelli che sono schierati ,è sempre meglio che vedere morire ogni tipo di informazione. Che uno possa informarsi con internet è per ora in Italia , una pura utopia. Senza carta stampata rimarrebbe solo la televisione ( almeno per la maggior parte degli italani ) e ciò sarebbe sicuramente peggio.

loredana catalano 11.07.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento

confido nella 2° RIVOLUZIONE FRANCESE!
sperando che travolga tutta l'europa,
e che il GREGGE ITALIANO segua la scia
senza rimanere troppo indietro come suo solito.

PS è sempre più vergognoso essere cittadino italiano.

nto n. Commentatore certificato 10.07.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, condivido al 100/100 le tue idee e darei la vita per realizzarle. Non partecipo però al metodo che proponi.Parti quasi da una piattaforma utopica ed assurda ( che al momento non si verificherà assolutamente)percambiare la società attraverso la distruzione di tutti i mezzi oggi operanti. Non é possibile distruggere tutto e costruire sulle rovine. La forza di un popolo sano é quella di costruire cambiando le cose,lottando dal didentro,facendo valere il bene sul male e le buone idee sulle cattive. Pensare che Belusconi abdichi al potere, che i giornali smettano di incassare e di scrivere caxxate, che Tronchetto diventi l'amgelo del bene sparendo dalla cicolazione é pura utopia. Quà ci vuole sopratutto una grande forza nel cambiamento della mentalità del popolo italiano che non ha carattere, orgoglio,morale,senso del diritto ecc..Quando avremo fatto questo il gioco si farà tuttpiù semplice!

Giuseppe Mazzei 10.07.10 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ha candidamente dichiarato che "LA LIBERTA' DI STAMPA NON E' UN VALORE ASSOLUTO".

Mentre, invece, è un valore assoluto quello di dire e fare cazzate a danno di noi sudditi ed a suo esclusivo vantaggio.

Ma che caxxo aspettiamo a metterlo in condizione di non nuocere, ovvero "a porre fine al suo comando"? (Apocalypse Now, riferita al Col. Kurtz)

Terminator -- (), L.A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Sicilia è stato decretato lo stato d'emergenza per i rifiuti. Il presidente della regione Sicilia Lombardo è stato incaricato dal governo di risolvere l'emergenza monnezza in Sicilia.
Lombardo ha dichiarato che non esclude il ricorso agl'inceneritori.
Solo un irresponsabile può pensare di ricorrere agli inceneritori quando nella mia città (Caltanissetta) si fa la differenziata da 7 anni ed è già al 25%
Lombardo la smetta di fare favori alla mafia e faccia la persona seria. Se la può aiutare a ragionare, ricordi che i veleni degli inceneritori li respireranno pure i suoi figli e i suoi nipoti.
Buon lavoro.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: ”La libertà di stampa? Non è un diritto assoluto”

E’ vero! bisogna dargli ragione, la liberta di stampa non è un diritto assoluto. I giornalisti, sui quotidiani, non possono scrivere quello che voglio!Ma questo già lo fanno.

La verità è che se ai giornali mettono in bavaglio, non fanno alcun danno, il problema è che stanno imbavagliando la magistratura e le Forza dell’Ordine, con questa legge.

Vorrei segnalarvi un articolo scritto sul blog :

http://www.on407.com/attualita/berlusconi-la-libert-di-stampa-non-un-diritto-assoluto-2/


Rocco P., roma Commentatore certificato 10.07.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

E vabhè..noi Italiani siamo dei coglioni...ma in europa conme è possibile che accettino le dichiarazioni di un premier pazzo?
Ma possibile che non si possano avere notizie e commenti esteri alle cazzate che questo uomo,malato di mente,tutti i giorni spara alla TV?
Quindi siamo in Europa oppure no?
Adesso di nuovo per le quote latte!
Ma quanti soldi dobbiamo buttare fuori per la cattiva politica Europea?
Ma i nostri politici(ministro agricoltura)perchè non paga ?
Troppe domande?
Aspetto risposte Grazie!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.07.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma che succede al blog, è come l'ho mollato ieri sera, mah.

sandro c., altrove Commentatore certificato 10.07.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Il polpo Paul ha sentenziato: Spagna campione del mondo. Eh,un po' di leggerezza ci vuole

maria rollo 10.07.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

visto che siamo in tema di informazione, caro Beppe ti ricordo che siamo in periodo di pagamento delle imposte e che un bel post sul 8x1000 sarebbe dovuto.

alessandro blasi Commentatore certificato 10.07.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ITALIANO SI MERITA CIO' CHE HA...
E' UN POPOLO DI PRESSAPOCHISTI..DI LASSAMO STA'..
IL BUONISMO IMPERA A DANNO DELLA GIUSTIZIA..
SE QUALCUNO OSA CHIEDERE PENE SEVERISSIME, FINO A QUELLA DI MORTE, PER I CRIMINI GRAVI CONTRO LA SOCIETA' CIVILE E PROCESSI SENZA AUTOMATICO APPELLO, INSORGONO UNA MAREA DI " BUONISTI" PRONTI A MORDERE ALLA GOLA CHI LE PROPONE...
ITALIANI AFFOGATE NELLA MERDA CHE BEN VI STA'...

kkk kkk Commentatore certificato 10.07.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------------MILANO-TARANTO------------------------

OGGI NEL POMERIGGIO A TARANTO CE L'ARRIVO DELLA MILANO-TARANTO LA PIU' BELLA GARA DI MOTOCICLETTE AL MONDO.

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

SE VAI ALL'OSPEDALE NON C'E' UN POSTO LETTO......

SE VAI A LAVORARE NON CI SONO I SOLDI PER LA BUSTA PAGA......

SE VAI AFFANCULO..... HAI RISOLTO TUTTI I TUOI PROBLEMI......

Daniele G. 10.07.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Nel suo messaggio, il Cavaliere invita infine i promotori della Libertà a diffondere «nei gazebo un messaggio di fiducia e ottimismo». I dati economici, secondo Berlusconi, indicano che «le cose stanno cominciando a funzionare».


FANTASTICO.....TUTTI IN PIAZZA A BALLARE.
STASERA VEDREMO I PROMOTORI DELLA LIBERTA' DIFFONDERE IL VERBO DEL BERLUSKA!

NEI GAZEBO,ALTRE AD AVERE MESSAGGI DI FIDUCIA ED OTTIMISMO SI POTRA' BALLARE SUONARE TROMBARE EWWIWA!

BERLUSKO' POGGIA I TACCHI PER TERRA NON CERCARE DI LIEVITARE A MEZZARIA PER AVERE L'ILLUSIONE CHE SEI DIVENTATO UN PO' PIU' ALTO!

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 14:18| 
 |
Rispondi al commento

@ Grassi M


Grassi M. 10^07^10 12^13

--------------

"ditemi voi se il Fatto Quotidiano ha mai attaccato qualcuno dell'IDV, anche se preso con le mani nella marmellata."


Margherita, che ne diresti di controllare insieme le mani sporche di marmellata alle quali ti riferisci e poi cercare insieme sul fatto?

LE AFFERMAZIONI DI QUESTO TIPO DOVREBBERO ESSERE PIU' PRECISE, MA IO TI AIUTO VOLENTIERI A PRECISARE.

Attendo che tu ci posti gli episodi relativi alla "marmellata" a cui ti riferisci.


Max Stirner
Max Stirner Commentatore certificato 10^07^10 12^59

--------------------------

Grassi M. probabilmente non può rispondere perchè ha terminato la pausa pranzo.

^__^


Ciao cara

Max Stirner


Penso sia un Papa italiano che ha detto "quando tornate a casa e vedete vostro figliolo dategli un bacio ...."

Bè io direi " quando tornate a casa vostra e vedete vostro figliolo pensate che ha un debito adosso di 30.000 euro fatti da farabutti di destra"

in questo paese bambini che non sono ancora nati (per fortuna) già hanno un debito adosso grazie a questa clase poliltica marcia e indegna.

ma tutta colpa nostra! sono sicuro che ci sarà la settima volta al potere uno come vs presidente dal cosiglio prima o poi.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premier e libertà di stampa:
«Non è un diritto assoluto»

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

"La libertà di stampa non è un diritto assoluto"

questo in qualsiasi altra parte dal mondo sarebbe
una "burrada" (fattaccio da un asino)


Si un Bush o un aznar diceseno questa cosa ci sarebbe un processo inmediato

Ma nella itaglietta filo mafiosa corre come un semplice commento.

Ma fino a quando si le va a permettere di sparare queste cose? uno che si dice "liberista" uno che si disse dal "partito della libertà" e vuole il contrario di ciò?

Ma siamo sani di mente in questo paese o stiamo tutti convincendoci dal falso profetta di questa minchia?

QUESTO SIGNORE è UN PERICOLO PER TUTTA LA EUROPA DEMOCRATICA.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STA ARRIVANDO GENTE AL BALLO *

Sta arrivando gente al ballo,

al gran ricevimento macabro

che si tiene a celebrazione delle malefatte

combinate ai danni di quanti

negli ultimi vent'anni e passa

sono caduti sul fronte del niente.

Arrivano vestiti di pizzi e moine

e ciarlano e se la contano su -

fra loro di certo si capiscono -

e si annuiscono l'un l'altro.

Sta arrivando gente al ballo,

vengono dalle pianure del nord

e un po' da tutt'Italia.

Li attira il piacere sottile

di potersi ritrovare

e celebrare ancora una volta

"qui" e "ora"

il grande rito della festa del raccolto

ottenuto grazie alla concupiscenza

verso il male e la decadenza.

Sono gli scheletri vestiti

della società opulenta e cafona

che si fa largo a spallate,

in assoluto dispregio e a totale spesa

del destino dei propri figli.

Sta arrivando gente al ballo;

sono i discendenti minori

di conquistatori antichi,

e non hanno perduto l'arcaico vizio

di adorare e servire - sempre e comunque

affinché non manchi loro nulla -

le due grandi divinità della propria razza...

il denaro e la rovina.

Il denaro e la rovina,

spesso amati in ordine inverso...

A loro piace così.

* "Sta arrivando gente al ballo"

('Tà llegando gente al baile) è una "Cueca" dell'autore cileno contemporaneo Patricio Manns. Con questa canzone dal testo poetico, ironico e struggente, l'autore narra della occupazione e dello sfruttamento subiti dalla sua terra e dello sterminio del suo popolo.


Berlusconi si sta preparando a liquidare l'Italia.
Fermiamolo in tutte le sue manifesazioni criminogene.

Come intensità di attacco ad un paese c'è un solo precedente: la Germania di Hitler.

Contra la Ley Mordaza de Berlusconi

Contro la legge bavaglio di Berlusconi


e. b. !

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

RECORD DEBITO PUBBLICO
Il debito pubblico italiano ad aprile ha fatto registrare livelli record: 1.812,790 miliardi di euro. Lo dice il Bollettino Statistico della Banca d'Italia ed è il livello assoluto più alto mai raggiunto nel nostro paese. A marzo di quest'anno si era attestato a 1.797,7 miliardi, mentre nell'aprile 2009 il debito pubblico ammontava a 1.749,28 miliardi di euro.

RECORD DELLE CAZZATE

ROMA - Il governo ''ha fatto molte cose positive per fare uscire l'Italia dalla crisi economica senza lasciare indietro nessuno e con i conti pubblici in regola che era la premessa indispensabile per avere una ripresa vera, solida e duratura". Lo ha detto in un messaggio ai Promotori della Libertà il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli italiani non sono più stupidi degli altri, sono solo disinformati...

Quello che succede da noi succederà presto in tutto il mondo.
Gli stranieri pensano sia impossibile succeda anche da loro, ma anche noi lo pensavamo.
Nessuna democrazia è preparata ad un assalto dall'interno coperto quasi completamente dal controllo dell'informazione.
Ora che nel laboratorio-italia si è capito come fare, presto il metodo verrà applicato con successo anche ad altri paesi. E' la globalizzazione.

in italia si è verificato un concorso di situazioni che hanno reso possibile questo telegolpe.
Un gruppo di potere è riuscito ad infilarsi nelle pieghe della democrazia e a forzarla dall'interno grazie all'uso dell'ipnosi televisiva di massa.

Ora ha in mano il potere e lo rinsalda.
Per adesso sono stati cauti, non volevano scatenare reazioni forti, ma presto saranno costretti a ricorrere alla violenza, man mano che di fronte a questo fenomeno crescente la gente si renderà conto.

e mantenere in sonno l'opinione pubblica in un momento di fortissima crisi economica sarà sempre meno facile: il portafoglio vuoto è come una sveglia che suona.

Noi siamo l'avanguardia di una battaglia che sarà planetaria, e stiamo sviluppando, per primi, delle strategie per contrastare il fenomeno, mentre all'estero neppure ancora sospettano che li riguardi.

L'altro lato della medaglia di questo incubo è che questa situazione di soffocante conquista del paese dall'interno, così drammatica, ci spinge a trovare forze e soluzioni nuove.

Questo sito è una.
Il blog di Grillo anche.

la resistenza corre su internet, per cui la prossima cosa che assolutamente dovranno cercare di fare è fermare internet, non solo rallentarlo o disincentivarlo: lo dovranno svuotare, come in Cina.

Qui le idee girano troppo in fretta, e per loro è pericoloso. I cittadini-consumatori potrebbero alzarsi da letto e farsi forza vicendevolmente.

fratelli d'Italia, l'Italia si desti.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Il festival Rototom in esilio in Spagna
"Italia, clima politico incompatibile""Impossibile esprimere la filosofia della tolleranza" dice Filippo Giunta, direttore del festival diventato il più grande evento reggae d'Europa a Osoppo (Udine) e ora trasferitosi a Benicassim, nella comunidad valenciana. Dal 2009 su di lui grava un indagine per aver favorito, attraverso il festival, l'uso di stupefacenti

DELLA SERIE CONTINUIAMO A FARCI DEL MALE...
MENO CULTURA PIU' MANGANELLATE

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/07/08/news/rototom-5480953/?ref=HRERO-1

franco f. Commentatore certificato 10.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La difesa assoluta della privacy di berlusconi è di per se un reato, un crimine, un'azione a delinquere. Il boss mafioso ha diritto alla privacy altrimenti diventa galeotto e perde potere. La legge è solo un intralcio, grande capo del governo, democratico affarista senza scrupoli, ci porterà allo stremo delle forze e ci vorranno decenni per ricostruire le macerie berlusconiane.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

-----IL RIGORE DEL DEBITO ITALIANO E LE CAZZATE MACROSCOPICHE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI!-----------


Si noti che le nazioni che io ho preso in considerazione, le quattro nazioni latine: Portogallo, Italia, Grecia, Spagna sono malviste dalle nazioni del primo gruppo tanto da avere coniato un acronimo dispregiativo. Infatti le iniziali degli stati latini fanno l'acronimo PIGS che in inglese significa "maiali". Così si riferiscono a noi soprattutto gli economisti inglesi.

HAI CAPITO BERLUSCONI SIAMO VISTI COME P I G S .

CHE TU SEI UN PIGS LO SANNO TUTTI MA LO SIAMO DIVENTATI, ECONOMICAMENTE, PURE NOI!

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Tangentopoli finanziava partiti e singoli capi partito ( Craxi) , la cricca si riunisce per fare e disfare governi per fare soldi, comne la mafia, per ora non ricorre alla pistola o fucile , ma solo alla diffamazione e come armi i giornali e le TV.
Le cose negli anni berlusconiani sono di molto peggiorate, il crimine organizzato è asceso al governo nazionale e locale.
Napolitano lancia preghiereed invita a fare fioretti. La luna è il suo raggio d'azione.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Conte - Sonno Elefante

sonno lontano
vieni qui
rimani vicino a me
fammi volare
tra le montagne
sopra le dune
senza guardare
senza pensare più
senza capire più
sonno gigante
sonno elefante
distenditi quassù

sonno patriarca meraviglioso
arcaico nuoto nell’acqua cupa
sonno munifico
tu sonno sei magnifico
cipra sull’aria che
vibra di magico

mandarino sei profumato
e santo
desiderato davvero tanto
tutto dirupa
è friabile e desertico
sonno di nuvola
sonno di cupola
sonno lontano
vieni qui
rimani vicino a me
fammi volare tra le montagne
sopra le dune
senza guardare
senza pensare più
senza capire più
sonno gigante
sonno elefante
distenditi quassù

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Io ancora non vi capisco bene. Ma cosa ci fate tutti voi qua? Grazie Ciao

il Riformatore Commentatore certificato 10.07.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----------NON VOTATE IL POST------------------------
--------DESIDERO INVECE SOLO COMMENTI--------------------

ROMA - Il governo ''ha fatto molte cose positive per fare uscire l'Italia dalla crisi economica senza lasciare indietro nessuno e con i conti pubblici in regola che era la premessa indispensabile per avere una ripresa vera, solida e duratura". Lo ha detto in un messaggio ai Promotori della Libertà il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

La manovra economica "è necessaria" e coniuga "il rigore dei conti alla crescita", ha detto Berlusconi.

NON VI SEMBRA CHE COSTUI è FUORI DALLA REALTà?
BERLUSCONI SA BENISSIMO CHE L'ITALIA E GLI ITALIANI SONO STATI CONDOTTI,E NON VENGA A PARLARE DI RIGORE, SULL'ORLO DI UN'ABISSO LO Sà PERFETTAMENTE ANCHE PERCHè SCIALACQUA IN CONTINUAZIONE,CON I SOLDI NOSTRI PERò LUI EVADE TRANQUILLAMENTE!

E' UN MESSAGGIO,DATE LE CIRCOSTANZE,DI CHI SENTENDO IL TERRENO MANCARE DA SOTTO I TACCHI FA AL POPOLO CAPRONE PERCHè SONO SOLO I SUOI INTERESSI E LO SPETTRO DELLA GALERA CHE VUOLE EVITARSI.
L'ULTIMA CENA,VISTA LA PRESENZA DI SUA SANTITà BERTONE, NE è LA CONFERMA.

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ maramaldo peppiniello

[..]

Le preannuncio che questo mio intervento comporterà la censura del suo post...me ne scuso in anticipo...

i miei omaggi gentile fanciulla...
arcibaldo della rovere 100710 12^38
--------------

Quanta supponenza..., ma sì, abbondiamo.........., ......, .........; Ora datti da fare a cancellare la Grassi, per dimostrare che avevi ragione.

Cancellala come fai con i tuoi commenti, perché l'unico modo che hai per metterti in evidenza, tu che sei così bisognoso di plauso, è quello di recitare la parte della vittima!

Si sa che "vieni censurato" continuamente perché non si vuole che i bloggers leggano le perle con le quali vorresti "adornare" questo blog.

E' NOTO CHE CADONO SEMPRE I MIGLIORI!

E' NOTO ANCHE CHE, A QUESTE TATTICHE CI CREDONO SOLO I PIU' SCIOCCHINI. SONO FINITI I TEMPI IN CUI BASTAVA DIRE CHE SI ERA CENSURATI E GRAN PARTE DEL BLOG SOLIDARIZZAVA, IL TRUCCO DELL'AUTOCANCELLAZIONE E' ORMAI SCOPERTO E... VECCHIO.

UN ALTRO PO' DI PUNTINI..... .......... .....

Ciao caro.

Max Stirner


Berlusconi: “La libertà di stampa non è un diritto assoluto”
E infatti è condizionata dai reati di Berlusconi.


Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.10 13:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tensione a Oakland, vicino a San Francisco dopo il verdetto di una giuria del tribunale per l’uccisione nel 2009 di un ventiduenne da parte di un poliziotto.

I giurati hanno giudicato colpevole l’agente di omicidio preterintenzionale, pena che prevede dai 2 ai 4 anni di carcere.

L’uomo ha ucciso con una pallottola alla schiena il giovane Oscar Grant, in una stazione della metro, dopo averlo già immobilizzato a terra con le manette.

La madre del ragazzo ha parlato di ingiustizia:

“Mio figlio è stato ucciso! E’ stato ucciso e la legge non ha condannato il poliziotto in base alle responsabiltà che avrebbe dovuto attribuirgli”.

“Quanto vale la vita di un nero negli Stati Uniti? – ha dichiarato il reverendo Keith Mohammed – La nostra società sostiene di proteggere i deboli e i poveri, ma non difende mai la vita della popolazione nera povera in America”.

Dopo il verdetto della giuria è esplosa la rabbia in alcuni quartieri di Oakland. Molti negozi sono stati saccheggiati e incendiati.

La sentenza definitiva è attesa per il 6 agosto.

http://it.euronews.net/2010/07/09/usa-nuovi-scontri-ad-oakland/

--------------------------------------------------

mmmmmmmmmmm.....

mi ricorda qualcosa...

saluti

umberto c., alba Commentatore certificato 10.07.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A cena con il verme.

personaggi e interpreti:
Il nano - berlsuconi silvio
Azzurro - perfecinando casini
Il verme - bruno vespa

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

'giorno blog
***

ringrazio chi ha già citato scandalizzato/a Bertone, mi risparmia la fatica..

vorrei solo sottolineare

1) la cena era a casa di BRUNO VESPA, uno a caso.
(sta sopra Piazza di Spagna.. non voglio sapere quanto gli è costata, ma spero che l'abbia pagata di suo, del resto con quel piglia in Rai, tv pubblica..)

2) c'erano oltre a CASINI
(tappabuchi di FINI
e la Lega che dice?)

il santo CARDINALE
e anche DRAGHI
e anche GERONZI
e la figlia di Berlusconi

in queste mani siamo

3) se non ce l'avesse detto Repubblica (e/o altri giornali) come l'avremmo saputo?

voglio dire, quando attacchiamo i giornali in toto, cerchiamo di non buttare il famoso bambino insieme al resto..


Paola Bassi Commentatore certificato 10.07.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è il numero di commenti che conta .PIRLA, mah i contenuti.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 10.07.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento

LA SANTA C E N A !

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EUTELIA FINISCE IN CARCERE
Otto manager accusati di bancarotta
Uno degli arrestati è stato intercettato mentre scherza sui lavoratori in crisi. "Io continuo ad avere autista, elicottero, villa". Le parole sono di Antonangelo Liori dominus di Omega, la società che ha ricevuto da Eutelia il ramo d'information technology Agile. I manager di Omega sono accusati di bancarotta fraudolenta. La società che ha circa 10.000 dipendenti, è sospettata di rilevare società piene di debiti e dipendenti indesiderati per poi lasciarle fallire. Tra queste anche Agile con i suoi 1.922 lavoratori

CONTINUANO A RIDERE ...CONTINUANO A LUCRARE SULLE NOSTRE SPALLE ..SUL NOSTRO FUTURO PIENO DI DISPERAZIONE... CREDO CHE ORMAI IL TEMPO E' SCADUTO .. DOBBIAMO CAMBIARE LE REGOLE.. DOBBIAMO UNIRCI TUTTI OPERAI E IMPRENDITORI ONESTI ..QUESTA GENTE NON MERITA NESSUNA PIETA' L'UNICA COSA CHE MERITANO E FINIRE IN GALERA FORSE LI NON RIDERANNO PIU' ... L'IRONIA DELLA SORTE E CHE IL NOSTRO MOVIMENTO NATO DA UN " COMICO " COME DICONO LORO... LI SEPELLIRA' CON UNA RISATA

BASTA BASTA E' ORA DI CAMBIARE

franco f. Commentatore certificato 10.07.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero.. magari altri 365 di questi giorni! però smettiamo di pagare il canone rai, smettiamo di finanziare con le nostre tasse i vari giornalai. Per il resto, i TG che coprono il 100% del territorio nazionale (tg1,2,3,tg4,tg5 e studio semiaperto) il bavaglio se lo sono messi 16 anni fa. Quando stavano approvando la legge elettorale (la porcellum) loro dov'erano? come sensibilizzavano la nazione? I nostri (pagati da noi) opinionisti rai (ex miss italie, giovannone coscielunghe) dov'erano? A chi lo stavano leccando?. Perchè i TG non parlano mai di corruzione, concussione, evasione ed elusione?

Gaspa Ciu 10.07.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Dice Travaglio che, nel 92, con tangentopoli, la classe politica, per recuperare un minimo di credibilità, resuscitò la “questione morale”, rinunciando all’autorizzazione a procedere e chiedendo i 2/3 per le autoamnistie con cui ogni 2 o 3 anni onorevoli e compari si ripulivano le fedine penali, alla faccia di chi dice che uno è innocente finché al 3° grado non sia dichiarato giudizialmente colpevole.
Altri tempi! Oggi B straparla di continuo di lotta a corruzione, evasione e mafia, mentre i fatti lo sbugiardano clamorosamente e lui continua a sfornare a getto continuo decreti e fiducie per proteggere proprio gli iniqui, saldamente sostenuto da quella Lega che sulla questione morale ci ha fatto la sua piazza.
L’opposizione è marcia o floscia o collusa, e sarebbe meglio buttarla in discarica prima che oltre che scoria diventi anche tossica.
Non solo si guarda bene dai tempi di Berlinguer (26 anni) dal pronunciare la parola tabù “questione morale”, ma gareggia con B in governatori alla Bassolino e Loiero, candidature alla Boccia o De Luca, svendita di acqua pubblica alla Domenici e Martini, blocchi di inchieste su fondi pubblici alla De Magistris, no a qualsiasi autorizzazioni a procedere, leggi salva-Berlusconi, protezionismi della casta e altre schifezze, tipo legge Mastella peggio della legge- bavaglio, spese militari record alla Prodi, conflitti di interesse condonati e frequenze televisive regalate, e, per non farsi mancare niente, ci aggiunge oggi anche il Ceccante, vero capolavoro non si sa se di idiozia o di “concorso esterno”.
La Casta sarà anche bipolare, ma è un compatto monovolume saldamente saldato in unicum per abusi, sprechi e difese impunitarie.
Di Pietro sembra una mosca bianca, ma anche lui, ogni precisa volta che segue il socio di maggioranza, cade nella merda e si imbratta

Nuovo Masada 1168. Sangue e orgoglio

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Roma tappezzata da cartelloni per pubblicizzare il "nuovo" partito....:

Cristianita Italiana!!!!!!!!!!!!!!

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 10.07.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Alex

Se non vuoi rispondere, sei libero di farlo, ovvio.

Ma mi interessava sapere, seriamente, cosa ne pensa un liberale?

saluti

ANTONIO F., TRIESTE Commentatore certificato 10.07.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stappiamo?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 10.07.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

@ Margherita Grassi


Ad esempio, se il Corriere non ha mai attaccato Tronchetti Provera, e l'Espresso non l'ha mai fatto con De Benedetti, ditemi voi se il Fatto Quotidiano ha mai attaccato qualcuno dell'IDV, anche se preso con le mani nella marmellata.

Ha sempre opposto mille scuse al comportamento illecito o meno, proprio come fanno tutti gli altri "asserviti".

Passiamo poi al fatto che un blog non possa fare rettifiche a quello che viene scritto : secondo Grillo TUTTI NOI siamo giornalisti, e dunque potremmo e DOVREMMO farlo, se il titolare non ci arriva (cosa che dubito fortemente).

Come si è solleciti a cancellare commenti non graditi, lo si potrebbe fare anche con commenti che si sanno inesatti, lasciando poi la rettifica ufficiale, A CHIARE LETTERE, ad un post successivo, come fa la carta stampata.


Un po' d'ordine ci vuole: il fatto è che piace molto creare lo scandalo.
Ma quando lo scandalo ha fatto le sue brave vittime e si è rivelato una colossale montatura, le scuse sono sempre scritte in minuscolo.


Grassi M. 10^07^10 12^13

--------------

"ditemi voi se il Fatto Quotidiano ha mai attaccato qualcuno dell'IDV, anche se preso con le mani nella marmellata."


Margherita, che ne diresti di controllare insieme le mani sporche di marmellata alle quali ti riferisci e poi cercare insieme sul fatto?

LE AFFERMAZIONI DI QUESTO TIPO DOVREBBERO ESSERE PIU' PRECISE, MA IO TI AIUTO VOLENTIERI A PRECISARE.

Attendo che tu ci posti gli episodi relativi alla "marmellata" a cui ti riferisci.


Max Stirner


... Estate calda ragazzi...

nei palazzi del potere si discute con frenesia.
Si è aperto il mercato acquisti
per la il prossimo giro di giostra.

Berlusconi forte del suo potere monetario e lobbistico
fa la corte a casini tramite bertone,

... Ma che banda di
VERGOGNOSI ESSERI
stanno governando il paese..!

Siamo governati da una
Banda di cocainomani
mafiosi
con al collo i crocefissi...

Lo spettacolo è INDECENTE!

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 12:58| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Berluska:
«La libertà di stampa non è un diritto assoluto»

***

Non dirlo a noi!
Un diritto relativo....relativissimo.

Tanto vero, quanto è vero che:

DIO CI AMA!

Saluti


http://www.corriere.it/economia/10_luglio_10/berlusconi-conti-in-regola_ef404c96-8c0c-11df-9aa1-00144f02aabe.shtml

Alex Belpasso Commentatore certificato 10.07.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Lo sciopero, contro la legge bavaglio, dei giornalisti.

Grillo è un giornalista???????

No ..e allora?????


non sciopera.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 10.07.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Premier: ripresa è realtà ora fiducia e ottimismo
"Conti in regola premessa per ripresa solida"

BERLUSKO' LA REALTA' DELLA RIPRESA TUTTA A CARICO DEI CONTRIBUENTI E SI UNA REALTA'CI SVUOTI LA TASCHE!!!
PER QUANTO RIGUARDA LA FIDUCIA E L'OTTIMISMO PUOI SCORDDARTELO DA PARTE NOSTRA NON HAI Nè FIDUCIA Nè OTTIMISMO.
CONTI IN REGOLA??? ANCORA UNA VOLTA STAI DICENDO DELLE SACROSANTE ,VISTA LA CENA CON BERTONE, CAZZATE!

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento

B boccheggia in acque alte (ma non camminava sull’acqua come Gesù Cristo?)
Bersani dice che potrebbe affogare. Bene, ma perché continuano a tendergli la ciambella?
Riunioni convulse a Palazzo Grazioli.
Fallito l’incontro con le Regioni.
Crollato miseramente lo spot sull’Aquila. Bertolaso rinuncia alla ricostruzione abruzzese perché se si fa vedere lo seppelliscono nei calcinacci.
Buttato alla Lega come l’osso al cane l’ennesimo rimando sulle quote latte.
Bocchino dice che ha una conta segreta con una coalizione che ha un punto più di Berlusconi. Poi ritratta. Chi era quell’Uno?
B fallisce l’incontro con Draghi e Geronzi.
Brancola. Offre a Casini il Ministero dello Sviluppo, infila nella compravendita anche il cardinal Bertone per convincere l’UdC a passare con lui. Offre a tutti escort e ministeri. Speriamo non anche al cardinal Bertone.
Ormai siamo al “Il mio regno per un cavallo!”
Particolare preoccupante: sono diversi giorni che non tira fuori i sondaggi.
Tutti i fedelissimi sono nella merda: Dell’Utri, Cosentino, Scajola, Verdini, Bertolaso, Cappellacci…Torna a galla come gli stronzi il mariuolo faccendiere fallito Carbone, che entra ed esce dal carcere come un misirizzi, in attesa- dice Travaglio- di diventare Ministro dei rapporto con la P2, ma anche Gelli lo schiferebbe. Travaglio: “Ogni volta, Carbone è accolto in carcere da boati di giubilo: “A Fla’, te possino! Chi nun more se rivede! E Sirvio? Quanno ariva Sirviotto nostro?”
Come si scriveva sulle porte dei manicomi: “La pazzia è fuori”, si dovrebbe scrivere a San Vittore: “La marmaglia è fuori”. Nei Palazzi, specialmente.

MASADA 1168. Sangue e orgoglio

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gran Beppe!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: conti in regola premessa per ripresa solida(pochi min. fa ANSA)

C' e' una coda di operai di Pomigliano alla Porsche,per ordinare un Cayenne..

made in italy Commentatore certificato 10.07.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

In fondo, Mastella,non e' dei peggiori.Volete mettere una banderuola come Casini ?

made in italy Commentatore certificato 10.07.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

365 DI QUESTI GIORNI.

120.000 copie stampate,60.000 vendute(l'Unità,ma è così per tutti).

I rimborsi sono sulle copie stampate,comprese le 60.000 che vanno al macero!

Più agevolazioni per le sperdizioni in abbonamento e agevolazioni sull'acquisto della carta.

Se io non vendo il prodotto che compro chiudo!

Non c'è nessuno che mi rifonde le spese,anzi di più!

So' tutti boni a fa li sordi co' li contributi statali,come la Fiat.

Li Panda in estinzione so' quelli animali,no quelli a "4 rote"!!!

ECCO COME FUNZIONANO I FINANZIAMENTI PUBBLICI!

In Italia,tutto quello che non funziona,in realtà funziona benissimo.

Bisogna vedere per chi...

...per chi ci guadagna,è ovvio!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' incredibile come beppe grillo sia sempre dalla parte di berlusconi e della lega, certo volte mi viene il sospetto che grillo e il suo staff massonico siano degli infiltrati che servono per indebolire gli avversari politici di berlusconi.
Ieri c'è stato uno sciopero dei giornalisti devastante per il potere, tant'è vero che oggi alfano è andato da napolitano con la coda tra le gambe ad illustrare al capo dello stato pesanti modifiche alla legge bavaglio, una vittoria per lo sciopero insomma, uno sciopero assulatamente trasversale da destra a sinistra. Solo gli amici di silvio non hanno scioperato e grillo era tra questi. Ti direi che sei un crumiro grillo, ma manca il pressuposto logico: perchè potessi esserlo avresti dovuto lavorare almeno un giorno in vita tua.

michele mazzarano 10.07.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nuova P2 si è riunita da Vespa?
Bisogna denunciarli:fanno tutto in segreto.
Come è potuta uscire la notizia?
E pensare che stavano facendo prove per il nuovo governo!
Lasciatele stare stanno lavorando per noi.
Hahahahahahahahaha...me vien da ridere!!!
Il buffone non trova il tempo per andare in tribunale!
Ma chiamate i Carabinieri e portatecelo con ai polsi le manette!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.07.10 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

The problem with living in a democratic country is that freedom of the press - or anyone else, come to that - to express an opinion you do not personally agree with is an important element of that democracy. The moment you start controlling the press you lose that democracy - no matter what political view you hold, Beppe!

Yes, we live in a reality here in Italy that is seeking to deny that freedom - some would say that the battle is already lost. However, I would contend that to suggest that the press is limited even more than it is today by removing it entirely would not help the cause of democracy, freedom of speech and the freedom of the individual to express their own opinion, in any media.

Stewart Helmet 10.07.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Cena con Berlusconi e Casini. Napoli: Udc nel governo con 'crisi guidata'
'Bene figliol prodigo ma Berlusconi leader. Fini? no stillicidio'
10 luglio, 12:05(ANSA)
La sola italietta degli affarucci insieme...se vengo con te ,cosa mi dai ? Spero solo nel default..

made in italy Commentatore certificato 10.07.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi chiede l'aiuto di Bertone?!!!!!!!!!!!!!

E' LA PROVA PROVATA, LA PISTOLA FUMANTE, CHE LA CHIESA E' IMPLICATA NELLE LORDURE DEL GOVERNO!

IO FACCIO UN FAVORE A TE TU LO FAI A ME E CHI CI RIMETTE SIAMO SEMPRE E SOLO NOI.

VAFFANCULO BERTONE!

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Anzitutto vorrei sfatare una bufala:
- su internet non è che c'è VERA informazione.
C'è un'informazione come tante altre, di parte come tante altre.
Ogni blog, ogni agenzia, ogni commentatore ha idee sue, un indirizzo suo, e segue quello, ignorandone altri.

Ad esempio, se il Corriere non ha mai attaccato Tronchetti Provera, e l'Espresso non l'ha mai fatto con De Benedetti, ditemi voi se il Fatto Quotidiano ha mai attaccato qualcuno dell'IDV, anche se preso con le mani nella marmellata.

Ha sempre opposto mille scuse al comportamento illecito o meno, proprio come fanno tutti gli altri "asserviti".

Passiamo poi al fatto che un blog non possa fare rettifiche a quello che viene scritto : secondo Grillo TUTTI NOI siamo giornalisti, e dunque potremmo e DOVREMMO farlo, se il titolare non ci arriva (cosa che dubito fortemente).

Come si è solleciti a cancellare commenti non graditi, lo si potrebbe fare anche con commenti che si sanno inesatti, lasciando poi la rettifica ufficiale, A CHIARE LETTERE, ad un post successivo, come fa la carta stampata.


Un po' d'ordine ci vuole: il fatto è che piace molto creare lo scandalo.
Ma quando lo scandalo ha fatto le sue brave vittime e si è rivelato una colossale montatura, le scuse sono sempre scritte in minuscolo.


Grassi M. 10.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOCCHINO ha smentito, dice che non ha mai detto di far cadere il governo.Figlio di puttana

maria rollo 10.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 piduisti che prendono 10000 piduisti
che si infiltrano di nuovo, amara verità.
Poi vorrei ricordare che se in Italia ci sono troppe divise è perchè le alternative di lavoro sono quasi inesistenti, a parte la criminalità organizzata che oltre a pagare meglio, ha sempre le porte aperte.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ok...
sono pienamente d'accordo...

Specialmente sulla postilla finale
"escluso il FATTO QUOTIDIANO”.

Sono (chiaramente)
una sostenitrice del Fatto
ed è l'unico quotidiano
che riesco a leggere
beandomi della chiarezza espressa
e del coraggio dei giornalisti
che lo scrivono.

.

Ciao Beppe...
(come va l'organizzazione per il Woodstok 5 Stelle?)

:)

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@@Alex,che c'hai le visioni?
Ti rioeto comunque che io non voglio essere amato da quel dio che tu dici di aver visto.
Non è che ti sei fanno una canna?
Ciao e buona giornata mistica!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre creduto che, se c'è un posto al mondo dove non esistono le razze questo è proprio l'Italia: infatti le nostre antenate ebbero troppe occasioni di intrattenimento.

Enzo Biagi

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 10.07.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Evvai!

Solo 570 commenti!

La zappa sui piedi è servita!

michele mazzarano 10.07.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Il panorama è desolante ma non per questo falso; chi lo nega o è fazioso o non ha informazioni a sufficienza (guarda caso)...sono molto contento che sia apparso sulla scena italiana un quotidiano come IL FATTO che, a prescindere dalla "postazione" politica, è lì a dimostrare che tutte le "corazzate giornalistiche" come il CorSera o IlSole(calante)24Ore sono solo giganteschi carrozzoni allineati e servili al capo e alle sovvenzioni. Informazione indipendente si può fare, può piacere o no, ma si può fare ! Sulla tv non dico niente...cosa potrei mai dire senza esprimermi a parolacce ?? L'Italia è un popolo (fortunatamente non tutti ma cmq troppo pochi) di miopi vigliacchi inebetiti davanti agli schermi del Nano del Viagra (ora c'è lui, prima e dopo di lui, altri...) SVEGLIAAAA !!!

Gianluigi M. Commentatore certificato 10.07.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

"Con la legge 17 del 25 Gennaio 1982 veniva sciolta la P2 e viene punita la Costituzione di associazione segrete(Legge Anselmi)"
Ebbene questa cricca era alla luce del sole o era segreta?
Siccome solo le intercettazioni fanno venire fuori questa merda vuol dire che è una associazione segreta che contraddice in tutto pertutto l'Art 18 della Costituzione.
Cari magistrati cosa aspettate?
Inoltre fra gli adepti ci sono vecchi iscritti alla P2.
Magistraturaaaaaaaaaa!!! Svegliaaaaaaaaaa!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 10.07.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate le terapie oncologiche del prof.Luigi Di Bella
In Italia era stato trattato come appestato.le sue terapie oncologiche sono sopravvissute ed hanno avuto dei riscontri.
la terapia Di Bella ha ottenuto un vero riconoscimento mondiale
REGGIO EMILIA (9 luglio 2010) - A sette anni esatti dalla scomparsa del professor Luigi Di Bella la terapia anticancro messa a punto dal cattedratico modenese è stata “sdoganata” a livello internazionale.
La novità di questi giorni è che Giuseppe Di Bella è stato invitato al terzo Congresso mondiale di oncologia di Singapore, dove il 24 giugno ha presentato una comunicazione - accettata da un comitato scientifico internazionale comprendente anche l’endocrinologo Andrew Schally , premio Nobel nel 1977 - sui risultati del metodo Di Bella su un campione di 553 casi di 29 tipi diversi di tumori maligni.
La decisione di invitare Di Bella a Singapore nasce probabilmente dal fatto che nel giro di un anno sono apparsi tre studi che documentano la remissione di carcinomi e neuroblastomi non operati e neppure sottoposti a chemio e radio, ma curati e ”stabilmente risolti” con il solo impiego del cocktail Di Bella.
Le statistiche dei 553 casi sono già agli atti del congresso di Singapore. "Sono state documentate mediane di sopravvivenza con il Mdb (Metodo Di Bella) superiori ai dati “ufficiali” riportati dalla letteratura medico-scientifica negli stessi tumori agli stessi stadi - afferma Giuseppe Di Bella....

giacomo r. Commentatore certificato 10.07.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete visto il polpo paul?
non sceglie la squadra vincitrice ma semplicemente mangia nella vaschetta a destra andate a guardare le prove fatte sui precedenti pronostici.. la prova per essere veramente realistica dovrebbe essere fatta pure una seconda volta invertendo le bandierine..

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trame a tutto campo durante i vertici "Roviniamo Caldoro dicendo che va a trans" Flavio Carboni

SI RIUNIVANO a casa del coordinatore del Pdl, Denis Verdini, per concordare strategie, nomine ed affari. Per ben sei volte, tra la fine del 2009 e l'inizio del 2010. Gli incontri avvenivano a casa Verdini: Palazzo Becci Blunt in piazza dell'Ara Coeli. Del gruppo facevano parte Flavio Carboni, Pasquale Lombardi, l'imprenditore Arcangelo Martino ed il senatore del Pdl Marcello Dell'Utri. Verdini e Dell'Utri non sono però indagati, la loro posizione è ancora al vaglio del procuratore aggiunto di Roma, Giancarlo Capaldo. Vertici segreti che sono l'aspetto più inquietante dell'inchiesta,.
Non sono tutti eguali, la casta, la cricca, la P2, Berlusconi, la mafia, la Sinistra.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Vespa invita a cena a casa sua il cardinale Bertone,Geronzi plurinquisito e potente finanziere, Draghi il padrone della Banca d'Italia,
Casini , Gianni Letta e il ducetto.
Tutto ciò per imbarcare Casini al posto di Fini, banca d'Italia, l Generali, il vaticano, il governo, vespa. Caro grillo per te Vespa è come Ezio Mauro e ti sbagli di grosso.
Scalfari non è Feltri,

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bocchino esegue su Fini la tipica operazione suggerita dal suo cognome.

Berlusconi lecca il culo lordo di Casini.

Lo sbirro di merda semianalfabeta DiPietro gode di lauto stipendio per avere contribuito all'ascesa del cavaliere senza nemmeno essersene reso conto.

Bersani balbetta cazzate.

Quel marocchino di Napolitano dorme il sonno del giusto.

E intanto il buco nero vomita 60.000 barili di petrolio al giorno e continuerà finchè il fottuto pozzo non sarà esaurito.
Ma non preoccupatevi, ce n'è ancora tanto di petrolio da pompare in giro per il mondo!

KOWALSKI (first name unknow) 10.07.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

ATTACCO AL BLOG

Ritirato l’emendamento D’Allia, girato erroneamente sul web, la legge-bavaglio presenta un altro attacco ai blog
L’Art. 1 comma 29, che tratta le Rettifiche, equipara i diktat alla stampa a quelli dei blog
Se qualcuno ti fa una rettifica per qualcosa scritto sul tuo blog, devi farla entro 48 ore, come se fossi un giornalista, pena una multa da 12.500 €
In 48 ore uno può non accorgersi nemmeno della richiesta, può essere all’ospedale o in viaggio ecc. e, se volesse contestare giudizialmente la rettifica, in 48 ore non riesce nemmeno a mettere su un avvocato
Si tenta di strozzare di nuovo i blog, spingendo l'Italia ancora più in basso nelle classifiche di libertà di informazione. Ora, grazie ai baluba e ai dittatori locali, abbiamo di poco superato Tonga e siamo a livello di Hong Kong, Benin e India. Ci aspettano Timor est, Serbia, Namibia e Bulgaria
La legge assoggetta il responsabile di qualsiasi "sito informatico" (anche un blog amatoriale) allo stesso obbligo di rettifica del direttore di giornale
Non è molto chiaro se a pena sarebbe di 12.500 o 25.000 € o più, come per la stampa
Questa legge minaccia l'intero web italiano
Come si fa a pretendere che un blog amatoriale rettifichi ogni inesattezza, soprattutto quando ospita scritti di altri blog?
Come si sfugge al rischio? Non è facile. Occorrerebbe un sito assolutamente anonimo con la capacità di spostarsi continuamente su altre piattaforme, insomma quello che fanno, per non essere perseguitati, certi siti umanitari in quei paesi dittatoriali che non rispettano le libertà umane, o come fanno, per sfuggire alla giustizia, i siti pedofili
A questo è ridotta la libertà di espressione in Italia? A sfuggire a persecuzioni come vittime politiche o come pedofili?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 10.07.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due mucche spiegano i vari metodi di governo
LEZIONE DI POLITICA ECONOMICA
(attualizzata secondo la nostra situazione politica)

SOCIALISMO:
Hai 2 mucche. II tuo vicino ti aiuta ad occupartene e tu dividi il latte con lui.
COMUNISMO:
Hai 2 mucche, II governo te le prende e ti fornisce il latte secondo i tuoi bisogni.
FASCISMO:
Hai 2 mucche II governo te le prende e ti vende il latte.
NAZISMO:
Hai 2 mucche. II governo prende la vacca bianca ed uccide quella nera.
DITTATURA:
Hai 2 mucche La polizia te le confisca e ti fucila.
FEUDALESIMO:
Hai 2 mucche. II feudatario prende metá del latte e si tromba tua moglie.
DEMOCRAZIA:
Hai 2 mucche, Si vota per decidere a chi spetta il latte.
DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA:
Hai 2 mucche, Si vota per chi eleggerá la persona che deciderá a chi spetta il latte.
ANARCHIA:
Hai 2 mucche. Lasci che si organizzino in autogestione.
CAPITALISMO:
Hai 2 mucche Ne vendi una per comprare un toro ed avere dei vitelli con cui iniziare un allevamento.
CAPITALISMO SELVAGGIO:
Hai 2 mucche, Fai macellare la prima ed obblighi la seconda a produrre tanto latte come 4 mucche.
Alla fine licenzi l'operaio che se ne occupava accusandolo di aver lasciato morire la vacca di sfinimento.
BERLUSCONISMO:
Hai 2 mucche. Ne vendi 3 alla tua Societá quotata in borsa, utilizzando lettere di credito aperte da tuo fratello sulla tua banca. Poi fai uno scambio delle lettere di credito, con una partecipazione in una Societä soggetta ad offerta pubblica e nell'operazione guadagni 4 mucche beneficiando anche di un abbattimento fiscale per il possesso di 5 mucche. l diritti sulla produzione del latte di 6 mucche, vengono trasferiti da un intermediario panamense sul conto di una Societá con sede alle Isole Cayman, posseduta clandestinamente da un azionista che rivende alla tua Societá i diritti sulla produzione del latte di 7 mucche. Nei libri contabili di questa Societá figurano 8 ruminanti con l'opzione d'acquisto per un ulteriore animale.

Comfortably Numb Commentatore certificato 10.07.10 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DILEMMA

La cosa che mi fà infuriare e che non capisco sul serio come si faccia a ragionare ed a parlare in questo modo:

Non mi interessa cosa nè pensi l'autore e cosa nè pensi il governo. mi chiedo semplicemente ma perche ogni qualvolta di offra una soluzione al problema, invece di valutarla seriamente, la si scarti a priori.

Vedete la disoccupazione non è una variabile a se stante e indipendente, essa è la conseguenza di un modello economico di riferimento. Nella fattispecie, è la conseguenza di una politica di destra!

Pur sapendo che il nodello economico di riferimento, quello della concorrenza perfetta, sia astratto e irragiungibile, lo si perseguita con una testardaggine a dir poco fuorviante!

Si pensa che nel lungo periodo i risparmi verranno comunque reinvestiti azzerando i profitti ed i lavoratori riassunti. Cosi che i brevi periodi di disoccupazione sono dovuti alla mancanza di investimenti.

Cosi lo Stato aumenta gli investimenti nella ricerca sperando che le imprese giovino delle nuove scoperte e reinvestino gli utili per conseguirne altri, ancora più cospiqui. E' la famosa crescita all'infinito.

Ora più che mai si vede che non è cosi. Da Keynes, che per primo ipotizzò la mera detenzione del risparmio ed il mancato reinvestimento a Schumpeter, o se volete il grande Marx che spiegò benissimo, e per primo, perche nascono le crisi.

La spiegazione e semplice. La causa è proprio il risparmio non reinvestito o ancora peggio, il risparmio reinvestito all'estero (sempre Marx).

Però parlando di Marx, o di Keynes, o Schumpeter, o semplicemente del TSSI (ideato da un italiano contemporaneo in Olanda) si parla di una politica economica di sinistra.

Guarda caso è quella che agli italiani non piace, poiche votano destra.

Allora tenetevi la disoccupazione e continuate ad investire in Cina, dove lo Stato che dovrebbe regolare il tutto è assente!

Meditate...
Gente meditate...

ANTONIO F., TRIESTE Commentatore certificato 10.07.10 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bocchino:"abbiamo i numeri per far cadere il governo". EEE vaaai!!! (Ma guarda te che devo sperare in un ex fascista)

maria rollo 10.07.10 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

proviamo a pensare alla psiconano:
1. fini mi vuol fregare
2. lo frego io per primo e ritorno da casini
3. attraverso il vaticano:... ma come?
4. semplice li ricatto con il pagamento delle tasse sugli immobili...c'è la crisi tutti dobbiamo pagare anche la chiesa...è morale...
5. se lo si facesse la chiesa chiude, o quasi...sapete quanti immobili possiede la chiesa??? credo che nessuno lo sappia con precisione...
6. ecco che ieri sera bertone, il numero due del vaticano, il vice-papa per intenderci, va a cena da un intrattenitore televisivo (è un segno della storia, attenti!)
7. a bertone non compete l'italia perchè lui è il vice del vaticano cioè di "tutto il mondo", sarebbe dovuto andare qualcuno della CEI (conferenza episcopale italiana) ma...
8. che la posta in gioco sia alta?
9. ribadisco: berlusconi=sansone cioè se debbo morire allora che con me muoiano tutti i filistei...la dinamica del ricatto...del bambino viziato, fino a quando si troverà un babbo che si rompe i cog.ioni, gli dà uno schiaffone e si va avanti...perchè lo psiconano è un gaudente e non ha la pazzia hitleriana della distruzione finale...per fortuna!
10. diamogli un isolotto con un paio di tettone e finiamola...saluti...contento lui contenti tutti...azzeriamo i processi e come ha detto una vetta, un genio assoluto dell'italica genialità, come la zanicchi, "che si leva dalle p."
finito.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi chiede l'aiuto di Bertone
"E' il momento che l'Udc torni da noi"

... Cosa ci facevano alla stessa tavola il primo collaboratore del Papa, il governatore della Banca d'Italia e il presidente di Generali? Assistevano all'ultimo, caparbio, tentativo del Cavaliere di evitare lo sfarinamento della sua maggioranza, iniettando forze fresche - quelle dei centristi di Pier Ferdinando Casini - in un momento di grande difficoltà.

http://www.repubblica.it/politica/2010/07/10/news/berlusconi_bertone-5489900/?ref=HRER2-1

....

D'altra parte cosa c'è da aspettarsi da certi personaggi in tonaca nera che hanno SOSTENUTO LE PEGGIORI E CRIMINALI DITTATURE COME QUELLA DI PINOCHET, FRANCISCO FRANCO, MUSSOLINI ECC?

CHE SEPPELLISCE UN CRIMINALE COME RENATO DE PEDIS IN UNA CHIESA DEDICATA ESCLUSIVAMENTE AI LORO PARI?

il loro motto che probabilmente vale più del Vangelo per molti di essi è:"IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI" (e se il mezzo è quello di allearsi anche col DIAVOLO...bhe...anche quello va bene).

MALEDETTI...spero che un giorno quel dio di cui vi riempite ogni giorno la bocca POSSA INCENERIRVI TUTTI.

Dino Colombo Commentatore certificato 10.07.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

- quanto manca - o ...
QUANDO SI APRIRA' LA CACCIA ?

----------------------------------------------------
Ieri, mentre per le strade di Roma i cittadini aquilani venivano manganellati a causa del loro legittimo corteo, in aula si consumava una vile aggressione ai miei danni. Accerchiato da parlamentari del Pdl (il partito dell'amore, come lo definisce il Premier Berlusconi), sono stato colpito da un pugno. Il responsabile non è stato ancora individuato. Ma verrà a galla. E denunciarlo sarà il minimo che io possa fare.

Di seguito pubblico l'intervista che ho rilasciato al quotidiano La Stampa, in edicola stamattina

Alle cinque del pomeriggio, l'onorevole Francesco Barbato esce dal Gemelli con l'esito della Tac. 15 giorni di prognosi. «Ma penso di tornare alla Camera già domani (oggi, ndr)».

La Stampa: Come si sente?

Francesco Barbato: «Ho l'occhio arrossato, sono stressato, con la pressione alta. Uno sta lì, che fa il suo intervento, e deve subire un'aggressione squadrista...».

La Stampa: La Saltamartini sostiene che lei le ha urlato "Camorrista, mafiosa..."

Francesco Barbato: «No, ho detto fascista affarista».

La Stampa: Ah, ecco.

Francesco Barbato: «Mi stavo difendendo da insulti, tentativi di picchiarmi, parolacce. Erano una decina, qualcuno mi diceva "ci vediamo fuori"».

La Stampa: Lei ha visto chi l'ha colpita?

Francesco Barbato: «No, mi ha colpito da dietro. Un collega mi ha fatto il nome dell'onorevole Noia, verificheremo».

La Stampa: Ora cosa succederà?

Francesco Barbato: «L'Idv ha chiesto la convocazione d'urgenza dell'Ufficio di presidenza. E poi farò una denuncia penale».

La Stampa: E se le chiedessero scusa?


Francesco Barbato: «Perdono da cristiano. Ma farò comunque denuncia».
--------------------------------------------------

>>>> chissà se servirà una LICENZA PARTICOLARE
per andare a caccia di - lupi famelici -
bisogna informarsi!
ci serve una banda di "avvocati-armati" per organizzare le RONDE ANTI-STRONZI !!!


Trotzky si che che è un

Vero Rivoluzionario Liberale.

La Rivoluzione all'interno della Rivoluzione.

Io l'ho conosciuto.

Alex Scantalmassi 10.07.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può destinare l'8x1000 ad opere utili perchè per legge ce lo vientano.L'8x1000 può essere destinato, per legge, solo a confessioni religiose predeterminate (o allo stato). Se uno non esprime alcuna preferenza la quota inespressa viene divisa in proporzione secondo le quote espresse. Questo meccanismo "premia" ovviamente la chiesa cattolica, che ha ideato questa legge truffaldina a proprio vantaggio e l'ha fatta approvare da "uomini della provvidenza" come Benito & Bettino... Alla restante parte della politica le cose andavano bene così perchè ognuno mira alla sua fetta di elettorato cattolico. Dispiace dirlo ma lo stesso Grillo, per accordi con paolo fainella che pretende anche lui il frutto di questa enorme grassazione, ha deciso che l'MLN5* continuerà a versarlo alla chiesa! L'unica cosa che grillo,timidamente, vuole togliere alla chiesa è l'esenzione dall'ici per gli immobili (non specifica, ma ritengo quelli della chiesa adibiti ad uso comemrciale, che sono tantissimi, tanto che la stessa è proprietaria del 22% dell'intero patrimonio immobiliare italiano!) Vale la pena anche dire che l'8x1000 non è l'univa voce di furto addebitabile alla chiesa. Ci sono tante altre voci quali "sovvenzioni all'edilizia di culto, agevolazioni sulle bollette delle utenze, stipendi agli insegnanti di religione nominati dalla curia, fondi alle associazioni pedo-cattoliche etc" che Odifreddi quantificava, con attento calcolo, in oltre 8,5 miliardi di euro l'anno (ben più del solo miliardo dell'8x1000)

Se non si elimina questa voce di spesa, che sostanzialmente serve a mantenere la chiesa nel lusso e nella lussuria, (oltre 3 miliardi di dollari spesi finora per risarcimento alle loro vittime di pedofilia, a fronte dei SOLI 30 milioni che la chiesa, per operazione di facciata, destina al terzo mondo, come risulta dal bilancio sull'impiego dell'8x1000 che loro stessi devono pubblicare per legge) l'itaglia mai si risolleverà economicamente!

Convincetene anche voi Beppe Grillo!

prete pedofilo 10.07.10 10:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MALEDETTI PRETI BASTARDI!!! SEMPRE AL SERVIZIO DEI TIRANNI E DEI PREPOTENTI!!!


Berlusconi chiede l'aiuto di Bertone
"E' il momento che l'Udc torni da noi"

... Cosa ci facevano alla stessa tavola il primo collaboratore del Papa, il governatore della Banca d'Italia e il presidente di Generali? Assistevano all'ultimo, caparbio, tentativo del Cavaliere di evitare lo sfarinamento della sua maggioranza, iniettando forze fresche - quelle dei centristi di Pier Ferdinando Casini - in un momento di grande difficoltà.

http://www.repubblica.it/politica/2010/07/10/news/berlusconi_bertone-5489900/?ref=HRER2-1

Nunzio C., Sicilia Commentatore certificato 10.07.10 10:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Referendum sull'Acqua Pubblica sta andando bene.

L'Acqua sarà infine Pubblica, il tentativo di privatizzazione dei Capitalisti
sarà forse sventato.

Ma a CARISSIMO PREZZO!

Alex Scantalmassi 10.07.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

♪ Le cricche sono tante ♪ ♫
♫ milioni di milioni, ♪ ♫
♪ verdini e carboni, ♪ ♫
♫ ne sono i testimoni ♪ ♫
♪ di questa indegnità! ♪ ♫

E poichè nel frattempo si sono moltiplicate, è il caso di affermare con matematica certezza che...

"Ogni paese, ogni comune ha la sua CRICCA!".♪ ♫


maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono cose che sappiamo ma leggerle fa sempre un certo effetto...
da repubblica.it:
"GIOVEDI' SERA. Poco prima di mezzanotte, una mercedes nera targata Città del Vaticano s'allontana per la discesa di via Gregoriana, a due passi da piazza di Spagna. Seduto dietro, il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato. Poco dopo, dallo stesso portoncino, escono nella notte romana Cesare Geronzi e Mario Draghi. Cosa ci facevano alla stessa tavola il primo collaboratore del Papa, il governatore della Banca d'Italia e il presidente di Generali?"

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTA COLPA DEI ROM

E sì, si continua a tollerare la presenza della jena legaiola che addita come responsabili dello sfacelo ITA-GLIA sia i rom che i mussulmani, mentre a Roma, per fare un piccolo esempio, succede che il sindaco noir complice della LEGA LADRONA DEL NORD tenta di spostare i campi rom nello stesso momento che stanga i grandi, medi e piccoli imprenditori delle licenze NCC-bus CON UNA TASSA DI 3500 EURO L'ANNO!
- PER OGNI VEICOLO - solo per farlo circolare sul territorio della capitale entro il GRA !!!!

è ovvio che tale spesa ricadrà sul turista
è ovvio che Roma e altre zone d'Italia che adotteranno tali rincari saranno EVITATE dal turismo di massa, quel turismo che porta nelle casse degli operatori linfa vitale per la
sopravvivenza !!!

>>> per fortuna che i rom li hanno allontanati!
che culo, che abbiamo questa feccia che ci governa

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 10.07.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

il fatto che berlusconi possa dire quello che vuole (ad es invita i maghrebini in italia promettendogli di tutto di piu' e gli stessi leghisti lo difendono) e i suoi simpatizzanti addirittura adeguano le loro idee a quello che dice, dimostra il fatto che nel berlusconismo non c'e' niente di razionale ma siamo davanti a un plagio collettivo, il rapimento dell'emotivita' delle persone che, ridotte a "massa", il loro pensiero viene gestito e indirizzato come si fa con una una mandria di buoi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 10.07.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'essere umano è l'unico che inciampa due volte con la stessa pietra"

Stavo guardando un video inspirato nel lontani anni 70 nel Cile poco prima dal golpe militare fascista di pinochet

e vedevo le analogie con nostra realità quotidiana dove la "mentira" (buggia) giornaliera da parte degli soliti martelava dicendo...

"la crisi è passata"
"todo è in calma"
"il popolo è contento ho il 130% di popolarità"
" sicurezze nelle strade"

Ma in realtà era tutto il contrario perche inganavano senza paura.

Igualito al nano system, Licio Gelli era un collaboratore con ogni dittatore latino americano questi hanno una esperienza superiore....credetemi

La morale dire il contrario di quanto fanno, il fascismo mafioso è così.


http://www.youtube.com/watch?v=oSmiUf8oZQI

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensavo ieri sera, ma in caso di elezioni, chi si dovra votare? La stramaledetta sinistra è sinistra per davvero. Certo c'è Vendola che è l'unico che si salva, ma lui si porta dietro i vari bersani e company.Quindi? Che disastro questo paese, come lo hanno ridotto

maria rollo 10.07.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna riconoscere che Berluconi sa organizzare i suoi affari nei vari settori in cui è direttamente interessatp
case
corruzione giudici
leggi ad personam
éutin
Libia,
puttane
giornali
pubblicità
TV
collocazione dirigenti vari
eliminare i dissenzienti
trattare con la mafia
evadere il fisco
comprare parlamentari
comprare giudici
Si, obiettivamente è molto impegnato, una grande statista di se stesso.
Lo Stato sono Io.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

La cricca di Flavio Carboni comprende , oltre gli amici intimi di Berlusconi come Dell'Utri, anche giudici, altri politici, perfino un PD come Lusetti, ex DC, una cricca nata per aiutare Berlusconi a non essre processato.
Questa cricca fa la differebza daller altre cricche casalinghe del PD, caro Grillo, bisogna distinguere e rimarcare le differenze, altrimenti si fa il gioco di Berlusconi.

cesare beccaria Commentatore certificato 10.07.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@lisetta rossi a proposito dei mariti che picchiano le mogli...

lungi da me difendere i fanatici religiosi...sia se aderenti alla setta degli inculabambini cattolici, sia se aderenti all'islamismo. Ma mi sembra che la cassazione la scorsa settimana abbia, di fatto, depenalizzato le botte alle mogli! Mentre punisce il dito medio... Quindi quando un marito le picchia, secondo la coerente logica dell'"alta corte" italiana, basta che lo faccia senza mostrarle il dito medio ed è consentito anche qui da noi... Del resto la schiavitù delle mogli non l'hanno inventata i musulmani, e nemmeno i cattolici...era già presente nell'ebraismo prima che quei due si fregassero a turno il dio degli Ebrei (a sua volta forgiato plagiando divinità egiziane e babilonesi). Basta leggere la divertente poligama famiglia di Giacobbe, benedetta dal signore: (genesi capitoli 29 e 30) 2 mogli tra loro sorelle con diritto ad ingropparsi, sempre con benedizione del signore, le schiave delle 2 mogli Inoltre la stessa bibbia dei cattolici prevede che un padre rivenda le figlie come schiave sempre sotto la benedizione del signore (esodo 21, 7 "Quando un uomo venderà la figlia come schiava, essa non se ne andrà come se ne vanno gli schiavi") il quale trova perfettamente normale che esistano schiavi tanto che da nella bibbia pure moltissime indicazioni su come acquistarli e gestirli...

Ingannati dagli inculabambini sacerdotali i cattogonzi pensano che cristo abolì la schiavitù e la tratta delle mogli: niente di più falso...la stessa era ancora in vigore tanto che Paolo ne parla ancora...(efesini 6, 5-9 sugli schiavi e 5, 22-23 sulle mogli)...

Cara leghista...tu evidentemente vivi in una matrix catto-pedo-politica ed il tuo odio indotto-autoindotto per "l'altro", che devi rafforzare con estenuante esercizio quotidiano perchè non si affievolisca, non ti consentirà mai di assimilare la pillola rossa...Sei tu stessa uno strumento, più o meno inconsapevole, della pillola blu!

prete pedofilo 10.07.10 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che nel ddl sulle intercettazioni c'è una norma che impedisce di scattare una foto ad un boss mafiosio a meno che quest'ultimo non dia il consenso?

Ma dico io, Berlusco'... se questo è essere "liberali"... ma a chi vuoi sfottere?
Se non vuoi essere fotografato nel giardino del tuo villone con 4 figliuole sulle ginocchia, evita di piazzartele sopra.
Niente niente hai architettato tutto per poi frignare come un ragazzetto e poter fare leggi che impediscono ai giornalisti di fare il loro mestiere solo perchè non vuoi rompiscatole che indaghino e non diffondano notizie su certi "affari" poco chiari?

Comincio a credere che tu abbia architettato tutto, ben sapendo che la tua villa è obbiettivo dei giornalisti, infatti quelle foto parevano studiate prima a tavolino.
Non ti riuscirà, stavolta non ti riuscirà.

vito. farina Commentatore certificato 10.07.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'8 per mille ha rovesciato nella casse del Vaticano un fiume di denaro, circa un 1 miliardo di euro all'anno a partire dal 2002.

Perchè non sottoscriviamo che il nostro 8 x 1000 vada per la ricostruzione dell'Aquila?

Almeno sappiamo che i nostri soldi sono serviti per una giusta causa!

mario l., bari Commentatore certificato 10.07.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto post è un po' una fregnaccia.. famo assaggià il silenzio dell'informazione du girni, magari l'italiano se da na svejada, no?

Giuseppe M. Commentatore certificato 10.07.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La minaccia alla libertà di stampa in Italia è un problema per l’intera Europa

(Articolo di Politica interna, pubblicato domenica 30 maggio 2010 in Gran Bretagna.)
[The Guardian]

Niente più resoconti su indagini prima che il processo abbia inizio (anche se il processo durasse per anni). Niente più registrazioni o fotografie di alcuna persona, nemmeno di boss mafiosi, a meno che il soggetto non dia il consenso

vito. farina Commentatore certificato 10.07.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I SEGNALI CI SONO

E' la prima volta che chiudono le porte di palazzo grazioli durante la manifestazione degli aquilani.
'Per precauzione' hanno detto.
Con le regioni e i comuni è rottura profonda, tanto che i vili sono scesi dal loro piedistallo.
berlusconi ha offerto una poltrona a casini e bossi ha avanzato lo sconto di 1 miliardo per la manovra alle regioni.
In entrambi i casi i tentativi di lecchinaggio sono andati a vuoto e adesso veramente hanno il fuoco al c..o.
Le poltrone oscillano e berlusconi aveva preannunciato che sarebbero andati tutti a casa se l'incontro con le regioni non avesse dato esito positivo.
E allora?
Comincino a fare le valigie perchè ormai è palese che la manovra era sono un gruzzoletto che la lega voleva mettere da parte per il federalismo dei caxxi loro,l'ennesimo scippo alla nazione con i soldi dei poveri cristi.
Mai tanta ostentazione,viltà e menefreghismo ho visto da parte dei rappresentanti della Repubblica Italiana.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 10.07.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e se rutelli rientra con casini nel pdl le poltrone le girate proprio tutte, segue capezzone questa la politica della coerenza per il bene del popolo i t a l i a n o

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 10.07.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

gilda s.

Le rivoluzioni sono come le lame. Se utilizzate impropriamente possono causare piu' danni del male che si vorrebbe curare.

vito. farina Commentatore certificato 10.07.10 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici del Blog, come avete saputo dalle cronache e scandali recenti,gli Italiani sono stati profondamente feriti dall'ennesimo tradimento portato alla loro fiducia: molti dei componenti della Chiesa Cattolica si sono di fatto costituiti in una associazione a delinquere, compiendo tutta una collezione di reati, tra cui quello di voler inchiappettare i nostri figli. Lasciando perdere il potere politico e legislativo, cosa dovrebbe fare il popolo Italiano per risolvere il problema una volta per tutte???? Grazie per ogni razionale risposta.

pinco pallino 10.07.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prepariamoci a vederne delle belle, tanto l'islam non ha fretta, e la demografia é dalla sua parte.

Lisetta Rossi
-----------------------------------

La demografia? Ah, già, figliano come conigli, e quando arrivano dove c'è benessere cominciano a riprodursi. Laddove noi stenteremmo a campare, loro trovano opportunità che dalle loro parti si sognerebbero di trovare.
Arrivano da terra e da mare.
A noi la Lega vorebbe farci credere di aver bloccato il flusso, ed invece col cazzo che l'hanno bloccato.
E' vero che a Lampedusa non vi sono piu' gli sbarchi, ma la gente che arriva dal mare è solo il 12 percento del totale. Gli altri arrivano da terra.

Io un'idea per risolvere il problema ce l'avrei.
A ciascun clandestino potremmo donare un'auto blu e con quella invitarlo a lasciare il paese.
Ne abbiamo cosi' tante che nel giro di un mesetto avremmo risolto tutto.

vito. farina Commentatore certificato 10.07.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Grillo per l'abolizione del finanziamento pubblico e dell'albo.
Eviterei una eccessiva generalizzazione, ci sono giornalisti che fanno con passione il loro lavoro e qualcuno ci ha perso anche la vita.

francesco zaffuto 10.07.10 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è una cosa che viene sistematicamente censurata da tutti, ma proprio tutti e nessuno escluso: LA TERRIBILE REALTA' CHE RIGUARDA GLI ANIMALI e le orribili sevizie che quotidianamente ricevono con l'indifferenza di tutti, perfino dalle persone più sensibili ai temi della giustizia, dell'etica, dell'ambiente, ecc.ecc. Un Horror che va avanti da milleni e che col tempo si è raffinato sempre di più. Usati per un'alimentazione che perfino la scienza accusa come nociva alla salute dell'uomo e dell'ambiente, usati per una ricerca cui un tale tributo di vite è assolutamente inutile, usati per il divertimento, usati per vestirci ..... USATI E ABUSATI in modo atroce. Questo scempio non viene denunciato da nessuno, a parte le poche persone sensibili al tema e osteggiate da tutti. Esistono video shock che ognuno può visitare. Ma perchè un tale argomento non trova accoglienza da nessuna parte ? Perchè non è redditizio e non fa notizia. Perchè è osteggiato dalle multinazionali che spendono milioni per pubblicizzarsi.
La nostra salute è a serio rischio a causa di questi prodotti ... ma neppure una motivazione egoistica riesce a smuovere le coscienze. Figuriamoci le motivazioni etiche! Vorrei tanto che Beppe abbracciasse anche questa causa, l'unica che ancora non ha abbracciato. E mi auguro che questo accada presto. Scusatemi se ho proposto un tema mai qui affrontato. Scusatemi se sono una voce fuori dal coro. Ovviamente mi interessano moltissimo anche gli altri temi sociali e politici, ma per favore, non dimentichiamoci che mentre leggete queste righe, una miriade di animali,tra i più miti del pianeta, subisce uno scempio che nessuno immagina.
http://video.google.com/videoplay?docid=7014142368277769502#

ANTONIO SUTERA SARDO 10.07.10 08:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lisetta rossi: perchè non te ne vai a fanculooooo?

bachisio goddi 10.07.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Del Giudice: esordì da "meteorina", diventa assessore
Napoli: fa discutere la delega alle Pari opportunità della provincia assegnata alla giovane campana, già bocciata dalle urne alle ultime regionali. "Stop al velinismo", protesta il Pd. Malumori anche nel Pdl

anib rome 10.07.10 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispondendo a plinio il vecchio: si vede che noi italiani siamo cosi ,ci piace parlare, parlare, ma ...quanto a concretizzare !!!!!Siamo dei pecoroni? o aspettiamo che faccia tutto Grillo, anche la rivoluzione per noi....meditiamo gente,meditiamo e diamoci una mossa.Toc Toc c'è nessuno!

gilda s. Commentatore certificato 10.07.10 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perderanno anche l'appello. In effetti in punta di diritto la ragione sta dalla parte di Formigoni. Andate a leggere i commenti di autorevoli giuristi che si trovano in rete.

Matteo Mazzon 10.07.10 06:43| 
 |
Rispondi al commento

L'ITAGLIA E' GIUSTO CHE RI-FINISCA NELL'ORBITA ARABA, IL SULTANO CE L'AVETE GIA'.....LA CULTURA E IL DNA PURE.....NO?? QUANTI COGNOMI SONO DI ORIGINE ARABA ?? SENZA ANDARE TANTO LONTANO : D'ALEMA (AULEMA, STUDIOSO (SICH !!)DEL CORANO), CUFFARO DA KUFFAR (GLI INFEDELI !!) ALFANO (NON RICORDO MA SI TROVA TUTTO IN RETE !) ....DIGITARE IN GOOGLE: COGNOMI ITALIANI ARABI ! CENTINAIA !!

robert langdon 10.07.10 05:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALLE ALPI A ROMA TUTTI TERRONI, DA ROMA IN GIU' SARACENI !~!

OH SARRACINO....OH SARRACINO.....BELLU GUAGLIONEEE....BELLU COGLIONEEEEE....

robert langdon 10.07.10 05:22| 
 |
Rispondi al commento

WOODSTOCK POST TOPIC 3000 POSTS, LEGGE BAVAGLIO: 350 !!

GRILLO IL POPOLO VUOLE MUSICA E COTILLONS DEL RESTO ANCHE SE CE L'HA NEL CULO E GLI INCULANO PURE I FIGLI NON GLI INTERESSA UNA SEGA !

ITAGLIA FINE DI UN PAESE !!

robert langdon 10.07.10 05:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRENTO - I pescatori si sono visti assegnare, la scorsa settimana, oltre
800 mila euro. Ora è la volta dei cacciatori che si aggiudicano la cifra
tonda di 1 milione di euro per l'attività del 2010. Il Servizio foreste
e fauna della Provincia ha infatti deciso di concedere il sostanzioso
contributo annuale all'Associazione cacciatori trentini, in quanto ente
gestore, coprendo il 50% del costo del personale di vigilanza (8
guardacaccia) e il 70% del personale che si occupa dei programmi di
prelievo.
L'Associazione cacciatori ha comunicato in via preventiva il numero di
personale dipendente nel corso del 2010. Per l'attività di vigilanza
venatoria vengono indicati 8 guardacaccia (il numero massimo consentito)
e un direttore; per la predisposizione dei programmi di prelievo,
invece, la pattuglia è molto più consistente.
Si tratta di 20 guardacaccia, 5 unità di personale di coordinamento, 5
tecnici laureati e un tecnico laureato con funzione di direttore. In
base a questi numeri, il Servizio foreste e fauna della Provincia ha
calcolato 180 mila euro (pari al 50%) per coprire le spese dei
guardacaccia che si occupano di vigilanza e 851 mila euro per il resto
del personale.
Il concorso finanziario è stato però rideterminato in 1 milione di euro
considerata la disponibilità massima messa a bilancio dalla Provincia a
questo scopo. Il contributo sarà assegnato in due rate annuali. I
finanziamenti provinciali alla Associazione cacciatori hanno continuato
a crescere di anno in anno. Basti dire che nel 2005 i contributi che
riceveva dalla Provincia erano 540 mila euro, nel 2006 si è arrivati a
650 mila euro, ma nel 2007 sono schizzati a 972.000 euro e così la cifra
intorno al milione si è mantenuta costante negli anni successivi.

lino quagliarulo 10.07.10 05:03| 
 |
Rispondi al commento

E' vero,hai ragione Beppe!Oggi è stata una giornata leggera,senza tutte le cavolate sparate dai tg e giornali inutili!Una giornata bella e pulita!365 di questi giorni!!!
Simpatico vedere il TG1 in forma ridotta che sciopera contro il bavaglio...però devo ammettere che,vedere quella giornalista,alle 20.00,dire quelle cose,mi ha dato un po' di speranza:mi ha fatto pensare che alla fine,quei giornalisti,una coscienza ce l'hanno,distinguono ancora il bene dal male...è che forse hanno paura.
Se solo sapessero...che hanno in mano il potere più importante,che sono più potenti della politica!

Cristian L. Commentatore certificato 10.07.10 03:51| 
 |
Rispondi al commento

C'è il testo tradotto in vaRie lingue già pronto per l'invio...ci sono gli indirizzi da copiare e incollare...inviare questa mail ruba pochi minuti...

FORZA!!!

APPELLO ALLA STAMPA STRANIERA

IL TESTO DELLA MAIL E’ IL SEGUENTE:

In nome della libertà di stampa e di espressione, nel rispetto dei cittadini scomparsi a causa del terremoto del 6 aprile 2009 e nel rispetto degli abruzzesi che da oltre un anno vivono in condizioni di grande disagio, vi invitiamo a consultare la documentazione relativa ai fatti avvenuti oggi 7 luglio 2010 a Roma.
La manifestazione organizzata aveva l’unico scopo di comunicare all’opinione pubblica che a L’Aquila si vive male e la stessa L’Aquila non è un esempio di efficienza di cui andar fieri! Il terremoto e le numerose vittime sono stati strumentalizzate per un’infima propaganda politica, quando il popolo abruzzese subisce ancora enormi disagi.

Il link a cui collegarsi è: http://movimentoantiberlusconianoitaliano.wordpress.com/2010/07/07/speciale-7-luglio-roma/

In Italia è in atto un golpe. Da stato di diritto siamo passati a uno stato di polizia.

Mesi fa, noti costruttori ridevano perché non c’è un terremoto al giorno! e perché quella sofferenza e quello sconforto per loro rappresentavano lucro e denaro.
Oggi a Roma hanno manganellato, in tenuta antisommossa, i cittadini dell'Aquila che manifestano pacificamente per la ricostruzione della loro regione. Donne e uomini sono stati picchiati dalla polizia di "corte".
Questo è terrorismo di Stato! Salvateci dal fascismo!

CI VOGLIONO TOGLIERE LA LIBERTA’ DI INFORMAZIONE E LA LIBERTA’ DI MANIFESTARE!
CI HANNO AFFAMATO, CI HANNO SPOGLIATO DI TUTTO, CI STANNO UCCIDENDO!
CI "VIOLENTANO" MORALMENTE, PSICOLOGICAMENTE E FISICAMENTE.

Il mondo non può permettere un precedente simile o il regime dilagherà! Non riusciamo a processarli, non riusciamo ad arrestarli!
SIAMO GOVERNATI DA LOSCHI INDIVIDUI IMMORALI, INCOMPETENTI E CORROTTI CHE STANNO PORTANDO L’ITALIA ALLO SFACELO.

Siamo stanchi ...


In genere chi ti vuole mettere il bavaglio e' per farti stare zitto. E qui invece ti togliere il bavaglio se lo mettono? allora forse sono d'accordo anche loro...chi tace acconsente!

http://speakerscorner79.blogspot.com

Marco Z., Maastricht Commentatore certificato 10.07.10 02:57| 
 |
Rispondi al commento

"La rivoluzione deve cominciare da dentro, e non dal fuori. Quando scoppia un tumulto, questa gente, la prima cosa che fanno,
vanno a rubare un televisore. Vogliono lo stesso veleno che ha rincoglionito l’avversario."

Charles Bukowski

manuela bellandi Commentatore certificato 10.07.10 02:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma Porca troia m'è sparita la risposta.

Ecchecazzo!

Ma dai!

Alex Polli Nella Loggia Commentatore certificato 10.07.10 02:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NICOLETTA FORCHERI
mercatoliberotestimonianze.blogspot.com/

Approfitto della pubblicazione di un commento di Paolo Barrai sulla ING e il conto arancio,
per ricordare a tutti che la ING Groep NV
è presieduta da un bilderberger, Jan Hommen
che all'ultima riunione in Spagna sedeva accanto alla ex commissaria europea alla Concorrenza
(fino a novembre 2009), Neelie Kroes
(http://www.ecplanet.com/node/1534):
oltre alla discussione in agenda sul raffreddamento planetario volete che tra i partecipanti di quel cenacolo super segreto non si formi una sorta di legame del sangue e omertà,
che li porterà a coprirsi vicendevolmente in tutte le istanze politiche e commerciali del pianeta?

Per apprezzare fino a che punto la Commissione europea
sia l'allegoria del "conflitto di interessi" fatto sistema/istituzione,
basti considerare che l'ex commissaria alla Concorrenza e attuale vice commissaria della digitalizzazione della società,
fu ministro olandese dei Trasporti e delle Telecomunicazioni,
nelle cui funzioni privatizzò la posta olandese

per quanto votiamo i socialisti, i liberali o i democristiani al Parlamento europeo, ci ritroviamo governati comunque da ignoti commissari nominati secondo procedure "tecniche" per lo meno "irrituali", quando non occulte

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 10.07.10 02:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo dire bravo a dino colombo
ma non mi fanno entrare nei sottocommenti
allora glielo dico qui
bravo dino e grazie!
io sno distrutto
ma mi fa piacere sapere che c'è qualcuno che gli fa le pulci a quegli stronzi
buon lavoro!
a risentirci quando mi ritiro su

grazie dino 10.07.10 02:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Homo convenne che consorziarsi in una comune era cosa buona.Da solo,è vero,disponeva dell'intera selvaggina appena cacciata, senza doverla dividere,ma non era sicuro di procurarsela tutti i giorni.Insieme ad altri stabilirono delle regole,mangi tu che mangio io,ma nessuno si spogliò del proprio egoismo,non potevano liberarsene,è prerogativa dell'umano,se lo porta dal suo passato animale(qui si che si è tutti uguali).Da quel giorno la specie ha mentito e continua a mentire per il 90% dei propri pensieri e parole ogni giorno,chiunque mente al prossimo e a se stesso tutti i giorni,è la legge della sopravvivenza(lo sappiamo tutti ma non ci va di ammetterlo).Oggi per esempio,giorno del bavaglio,quanti si saranno comportati con sincero altruismo? In quel 10% quanti sono i puri e quanti gli ingenui!!? Si registra da circa 18 anni un'impennata di egoismo collettivo,al punto che oggi lo si ostenta pure come una nuova virtù.Come un virus si è moltiplicato e oggi le testate ,come una febbre meccanismo di difesa dell'organismo ha registrato 37/38 gradi,non basta.Questa infezione non si sconfigge,è la metamorfosi della bestia,è la specie che muta,ora anche all'estero spunteranno i batteri,c'è stata contaminazione,bisogna adattarsi,come mettere le branchie o altre zampe.Io ti ho sempre seguito caro Beppe e continuerò a farlo,ti ritengo il vertice della labile resistenza in atto, con Travaglio e un pò Di Pietro,ma è poco.Qui per tornare a vivere una sana e tranquilla commedia della vita secondo me bisogna fare tutti come loro .Ognuno nel suo piccolo comincia ad allargare i gomiti sedendosi a tavola ,e non mi si dica che il debole resta a digiuno perchè quando hai fame ti incazzi e il cibo lo trovi.Oggi nessuno ha fame,quella vera dico,quella che i miei mi raccontano di averla subita per grazia ricevuta da un'altro bellimbusto,ma questa è un'altra storia.Scusatemi,con questo non mi do per vinto,ma ero arrivato persino a desiderare la morte di quell'imbecille...e no,così no.

Bruno Castri 10.07.10 01:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Circolo Vizioso non si riconosce in una concezione proprietaria della rete.

La lotta per la Libertà nella Rete è parte del

necessario e deve continuare.

La Libertà va stressata perché stressante.

E questo è un altro Test.

Saluti


Alex Polli Nella Loggia Commentatore certificato 10.07.10 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Però ora ci tengo tantissimo ad un suo giudizio(perchè lei dà solo giudizi eh,eh)su questa parte di saggio di SCARPINATO tratto da MicroMega di questo mese in edicola.Per la cronaca ho perso 1 ora a postarlo dal libro,e questi cosa fanno?urlano,sbraitano,si lamentano,denunciano(secondo loro)però quando si tratta di porgere un po di attenzione'e di riflessione,c'è un fuggi fuggi generale.
Mi perdoni,ma mi è scappato detto "ma chi mò fa fà".
Dovrebbe passare,glielo posto sotto.
SALUTI PLINIO.

Masaniello Anonimo Commentatore certificato 10.07.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

SULLE LEGGI CON VALORE RETROATTIVO

Tutti sappiamo quale infamia giuridica e morale sia una legge con valore retroattivo, ma sappiamo anche benissimo che al nostro governo interessa emanare soprattutto quel tipo di leggi per i motivi che tutti i cittadini conoscono O dovrebbero conoscere.

IO SPERO, AUSPICO, che qualsiasi governo che verrà dopo quello del nano, EMANI A SUA VOLTA LEGGI CON VALORE RETROATTIVO, al solo scopo di annullare le nefandezze giuridiche e morali commesse da un governo per salvaguardare alcune persone.

UNA VOLTA AMMESSO IL VALORE RETROATTIVO DI ALCUNE LEGGI, NON SI PUO', POI, DISCONOSCERE IL VALORE DI TALE SISTEMA, QUANDO ESSO VERRA' RIVOLTO CONTRO COLORO CHE LO HANNO ADOTTATO.

IO NON RICONOSCERO' NESSUN TIPO DI GOVERNO CHE NON RICORRERA' A QUESTO METODO, AL FINE DI PORRE RIMEDIO ALLE NEFANDEZZE COMMESSE IN QUESTI ANNI.

CHIUNQUE GOVERNERA', E IN NOME DI UNA SUPPOSTA DEMOCRAZIA E MORALE RINUNCERA' A FARE PAGARE LE INFAMIE COMMESSE, SARA' UN MIO NEMICO.

Max Stirner


Due premesse:
1) una decina di anni fa maturai il diritto ad iscrivermi all'albo, ma come accade spesso non mi iscrissero, volevano che facessi doppio apprendistato!
2) sei anni fa un amico mi iscrisse alla selezione per una borsa di studio per l'università di Terni con successivo stage in RAI: arrivai primo in italia per curriculum.
MI RITIRAI SERENAMENTE, Che ci avrei fatto al TG "?
Oggi sono un libero informatore fra i più letti in italia e oggi ho portato avanti la mia passione come sempre!
Beppe insisti sull'abrogazione dell'ordine dei giornalisti, è il tuo progetto qualificante e realizzabile, meglio di ogni altro!

Franco allegri 10.07.10 01:03| 
 |
Rispondi al commento

BUONANOTTE BLOG...SPERIAMO CHE DOMANI SIA UN GIORNO MIGLIORE...

ermanno . Commentatore certificato 10.07.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento

iva zanicchi continua ad ammiccare.

p s 10.07.10 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insospettabile una donna, iva zanicchi dice: fini vada fuori dalle palle!

si capisce qualcosa in una mente così?

Come si riconosce il destino finale delle vicende umane!

Difatti, non conta più da dove si è partiti.

Uno ha il culo per cagare e c'è qualcuni che si lamenta che gli manca tanto! (una donna)

Fuoco distruttore! (avanti! ma prima sulla vecchiaccia!)

s p 10.07.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bERSANI:
OH RAGAZZI, MA SIAMO PAZZI????

ermanno . Commentatore certificato 10.07.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha pubblicato quella notizia perchè fu lui a dire ai lettori del blog che il vaffanculo era depenalizzato,
----------------------------------------------------
questo ho detto ad un mare sciallo dei cara binieri,
e lui mi ha risposto: ti arresto non per il vaffanculo ma per uno schiaffo che mi hai dato,anche se non e` vero, e la legge mi da ragione....
morale, cornuti e mazziati...

ermanno . Commentatore certificato 10.07.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: augurio dalla Popolazione italiana

Da non perdere.

http://spetteguless.blogspot.com/2010/07/berlusconi-augurio-dalla-popolazione.html?sms_ss=oknotizie&zx=a9ca7e0a5e70c61a

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 10.07.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Credo che B. sia arrivato alla fine della sua esperienza delinquenzialpolitica.

Che se ne vada affanculo.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è lo sciopero più cretino che mi ricordi. Potevano fare, per un giorno, vera informazione. Poche pagine con spiegazione di tutte le porcate di COSO e distribuire i giornali gratuitamente per informare chi non sa un c...o su
COSO.
Invece s'inventano di stare zitti per un giorno come se negli altri giorni parlassero liberamente e non sotto imposizione degli editori.
Succede anche questo in un Paese che gira al contrario, riusciamo a darci martellate sui cog....i da soli.

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 10.07.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.giornalettismo.com/archives/265/dove-hanno-fallito-i-nostri-comunisti/

un'analisi fatta da un "grillino", senza che sia del blog di Grillo...!!!!

smucinando in rete si trovano interessanti punti di vista di giovani o meno giovani...che comunque
rappresentano questo paese in questo momento !

l'ho voluta linkare , senza incollare il contenuto
per mettere in evidenza la completa incompetenza
morale ed ideologica dello scrivente !

possiamo porre alla berlina tutta la sinistra italiana , ma per OMISSIONI D'ATTI D'UFFICIO !
non per troppa fede ideologica dimostrata in tempi non idonei !!!

invece in quel sito ho letto L'ESATTO CONTRARIO DI CIO' CHE E' ACCADUTO !!!
apposta ci saranno sempre tanti blog e bloggers a scrivere un MARE DI CAZZATE !!!


>>> tutto qui...per me conta ciò che si è ...
non solo sotto quale bandiera e in nome di chi si è !!!....cari grillini..simili a quello !!!


===== Analisi del post: 07-luglio-2010 = Appello per Woodstock 5 Stelle
(effettuata: 09-07-2010 23:45)

3562 = numero totale commenti indicato sul blog
3548 = numero commenti da me conteggiati (3020 commenti principali, 528 sottocommenti)
99.61% = percentuale commenti conteggiati rispetto al numero commenti indicati sul blog
2616 = numero nick unici presenti (hanno immesso almeno un commento)
21 = numero di nick che hanno immesso almeno 10 commenti
339 = numero di commenti complessivi immessi dai nick precedenti
====> 0.80% di nick hanno prodotto il 9.55% dei commenti

Lista dei nick in ordine decrescente di commenti prodotti. Viene riportato il numero complessivo di commenti e tra parentesi i commenti principali:

1. Grassi M. = 40 (7)
2. Donato S., Vienna = 24 (6)
3. maria rollo = 23 (9)
4. prete pedofilo = 23 (12)
5. Paola Bassi = 21 (8)
6. Magic Lenin (? ? ? ? ?), Roma = 19 (8)
7. Nando Meliconi (in arte "l'americano"), = 17 (5)
8. Comfortably Numb = 15 (7)
9. liliana g., roma = 14 (6)
10. Gian Franco Dominijanni ( domini) = 14 (6)
11. Alex Malpietro () = 13 (7)
12. Walter C. = 13 (4)
13. Lalla M., Arezzo = 13 (7)
14. Firmino F., Roma = 13 (3)
15. anib rome = 12 (11)
16. Gennaro Giugliano, Napoli = 12 (5)
17. Alex Belpasso = 11 (5)
18. Sereno Despero, Nuova Città = 11 (2)
19. sara paglini, carrara = 11 (3)
20. Marco Tacconi = 10 (5)
21. Eduardo Dumas ( edu latino), milan = 10 (5)

22. maurizio spina = 9 (5)
23. minchia che sfigati = 9 (7)
24. Dino Colombo = 8 (6)
25. Carla Marongiu (regina_scorpyon), Caglia = 8 (1)
26. oreste mori, la spezia = 8 (6)
27. cettina. .., isola = 8 (2)
28. alessandro a., milan = 8 (2)
29. Antonio Manià (carpe.diem) = 7 (5)
30. Jonathan B., novara = 7 (5)
31. Franco F. = 7 (3)
32. Girasole di Giugno = 7 (3)
33. sandro m., san vincenzo (li) = 7 (5)
.......

carmine d4 Commentatore certificato 10.07.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornalisti del cazzo...............scioperate per la liberta'di stampa?sicuramente la vostra non quella del cittadino comune,voi guardate solo ai vostri di interessi almeno abbiate la cortesia di parlare per voi senza coinvolgere i massmedia per i vostri giochetti del cazzo........noi siamo utili solo quando vi aggrada,la vostra categoria da anni ha perso credibilita'siete finiti.morti.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 09.07.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO FINITI GLI ITALIANI ONESTI????

SE LO SIETE ADERITE!!!!

http://www.facebook.com/pages/La-voce-dellItalia-Onesta/140535512624075?ref=ts

La pagina è stata aperta da 36 ore siamo già più di 200 venite a firmare la petizione per l'assistenza familiare ai disabili è importante basta una firma.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente del Consiglio continua a ripetere che il ddl Alfano "è sacrosanto". E oggi, nella giornata di silenzio dei media italiani, è più facile capirne il motivo: la procura di Roma, grazie a intercettazioni telefoniche e ambientali, smaschera un'organizzazione segreta che interveniva per condizionare la politica, pilotare le decisioni della magistratura, teleguidare l'informazione, dirottare soldi e affari. Proprio come la loggia massonica di Licio Gelli di cui il premier ha fatto parte. La superlobby, per salvarlo dal processo Mills, voleva influire sulla Corte costituzionale perché non bocciasse il Lodo Alfano. Premeva sulla Corte d'appello di Milano per far riammettere la lista Formigoni alle elezioni regionali. Sosteneva la candidatura di Nicola Cosentino in Campania. Fondamentale il ruolo di Denis Verdini, da mesi sotto inchiesta per corruzione a Firenze, ma ancora oggi coordinatore nazionale del Popolo della libertà. Con la sua banca finanziava gli amici e tramite le sue società riceveva soldi da Carboni per l'affare dell'eolico di Gianni Barbacetto e Rita Di Giovacchino...


http://www.ilfattoquotidiano.it/


Gran parte degli italiani non vuole sapere, preferisce tapparsi le orecchie e darsi allo svago e al divertimento, lo spiego in questo post:

http://qualcosadiveramentenuovo.blogspot.com/2010/06/per-un-nuovo-miraggio-italiano.html

Ad ogni modo, per stampare milioni di copie di inutili giornali vengono consumate tonnellate di carta ogni giorno, molte copie verranno stampate anche se non saranno mai vendute proprio perché "tanto, paga lo Stato". Concettualmente, lasciamo che ogni anno milioni di euro dei nostri contributi vengano sprecati per abbattere migliaia di alberi da trasformare in carta da macero, la Natura ci punirà severamente per questo grave crimine.

J. S., Rovigo Commentatore certificato 09.07.10 23:49| 
 |
Rispondi al commento

L'altro giorno ho avuto un'illuminazione, è una banalità, una cosa ovvia ma non ci avevo pensato. Ogni tanto mi capita di vedere la prima pagina del "Giornale".
Non ho parole a sufficenza per esprimere il mio disgusto verso quella specie di quotidiano.
Dominano gli insulti, le offese, le minacce, le menzogne e chi più ne ha....
Mi sono detto ma è delle famiglia berlusconi!!!
Ma ci rendiamo conto di che infame, falso, ipocrita (per non parlare del mafioso, piduista, puttaniere)ci governa da oltre 20 anii!!??
Quel giornale scrive ciò che lui pensa!!!!
Ma i suoi elettori non posso credere siano tutti
ignoranti, disinfomati, razzisti, lavati di cervello, faziosi, interessati.
Quando si metteranno una mano sulla coscenza e diranno ma per chi c....abbiamo votato???
C'è voluto un terremoto per scatenare la rabbia della gente. A questo punto speriamo che ne arrivino altri (io posso tranquillamente rimanerci sotto).

angelo faita 09.07.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vi voglio solo fare una domanda!! Quanto di berlusconi c'è negli italiani?Una volta scoperto questo si sapra cosa fare veramente per salvare il salvabile!!!Tutto il resto è noia!!!!!

Gino U., Foligno Commentatore certificato 09.07.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte a tutti.

Il caldo mozzica e si appannano i pensieri.
La cappa di melenso e denso tepore
prende il posto dei pensieri
i quali,
stanchi ancor prima d'alzarsi,
rimangono nel cantuccio
come d'inverno si sta rannicchiati
fuoco a fronte.

Buonanotte.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarà un caso mah!! :


- A Prato (prov di Firenze) il M5Stelle ,tra i miei amici, non è conosciuto-.

E se tanto da tanto??? vuol dire che anche nel resto d'Italia non è un gran che conosciuto.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 09.07.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ridete su sto dito !!!!
http://iltafano.typepad.com/il_tafano/images/2008/07/25/fatto5.jpg

chissà come mai un mini post è stato usato per un

dito medio ... assolto o condannato !!!!

invece di citare UNA AGGRESSIONE A MANI NUDE CONTRO UN DEPUTATO DELLA REPUBBLICA ?????

LA LEGA LADRONA E COGLIONA...NON TRASCINERA' IL
MOVIMENTO DALLA SUA PARTE !!!!

a costo di combattere da solo e sterminarli ad uno ad uno !!!


a parte Il Fatto Quotidiano, non compero quotidiani.

mai comperati prima, mi limitavo a darci una lettura veloce a quelli che trovavo al bar dove faccio colazione, e neppure sempre.
(a proposito, ma se i bar facessero sciopero per una settimana, quanto calerebbe la tiratura dei "soliti noti"?)

però domani farò un'eccezzione!

voglio sapere comè andato lo sciopero.
il solito balletto di cifre.
le solite banalità sull'utilità o meno dello stesso.

insomma, una buona scusa per riempire pagine e pagine per giorni e giorni, facendo passare tutto il resto, come sempre, in cavalleria.

allora domani, oltre al mio solito quotidiano, prenderò anche l'ultimo libro di barzellette sui carabinieri.
non saprò comè andata a finire, però mi farò due risate con delle barzellette vere!

il Mandi Commentatore certificato 09.07.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento

E' l'apparato mediatico il vero cancro di questo sistema.
E' una macchina da guerra che tace quando deve informare
informa quando deve tacere
e mente quando lo fa.

Sulla TAV
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3571

Alina F., Varese Commentatore certificato 09.07.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=4ZEsBNw4KUY&feature=related

A Survivor's Story 09.07.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

I giornali servono a garantire la democrazia.

Senza i giornali si può manipolare la verità
senza tener conto di alcun contraddittorio.

s p 09.07.10 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi i nostri " giornalai " hanno fatto sciopero per la legge bavaglio.. credo che sia tutta una farsa ..un contentino per far credere che sono dalla parte della gente comune... io credo
CHE LO DEVONO DIMOSTRARE NON FACENDO UN GIORNO DI SCIOPERO... LO DEVONO DIMOSTRARE RACONTANDO LA VERITA' RIBELLANDOSI AI LORO PADRONI ..SOLO COSI POSSIAMO RICREDERE NELLA LORO BUONA FEDE..
VOGLIAMO I FATTI NON IL CONTENTINO DI UN GIORNO DI SCIOPERO

franco f. Commentatore certificato 09.07.10 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che è una protesta assurda, ma qualche cosa si dovevano fare. Scrivere per protesta tutto quello che non si è scritto in questi anni, difficile, e nessuno lo farebbe, anche perchè nessuno sputa nel piatto dove mangia e dove realizza le sue aspirazioni. Peccato che ben pochi sono quelli che sanno di che responsabilità si sono incaricati, quella di dire sempre delle mezze verità. Non so se qualcuno dei responsabili della situazione italiana attuale, si rende veramente conto che se il popolo italiano avesse ancora del sangue caldo nelle vene,saremmo a due passi dalla guerra civile.

giuliano marchi 09.07.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

http://www.elpais.com/fotografia/internacional/Protesta/demanda/ayuda/L/Aquila/elpdiaint/20100707elpepuint_5/Ies/


La rabia de L'Aquila marcha sobre Roma
5.000 ciudadanos piden más ayudas al Gobierno y acusan a Berlusconi de "explotar" su dolor.- Al menos tres heridos por enfrentamientos con la policía


http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2010/07/07/aquilani_terremoto_roma_manifestazione.html

franco f. Commentatore certificato 09.07.10 22:35| 
 |
Rispondi al commento

grande. oggi mi sono alzato pensando che i cosiddetti giornalisti farebbero bene a scioperare tutti i giorno, a scioperare per sempre. maledetti. Grillo, io prego l'universo affinché tu diventi eterno e possa vedere compiuto qualcuno tra tutti i tuoi desideri che esprimi con la tua lotta.
E che tutti possiamo diventare eterni allo stesso scopo, perché la crosta che c'è da erodere per fare uscire il pus di questa casta di merda é molto spessa e richiedera molti secoli di sacrifici.
GRAZIE GRILLO GRAZIE TRAVAGLIO GRAZIE GOMEZ GRAZIE RICCA GRAZIE CORRIAS GRAZIE VELTRI E TANTI ALTRI VALORI DELLA CULTURA ITALIANA CONTEMPORANEA: QUELLA DA SALVARE, DA DIFENDERE E DA INCORAGGIARE

daniele bianco c. 09.07.10 22:33| 
 |
Rispondi al commento

è arrivato un nuovo virus?

il Mandi Commentatore certificato 09.07.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

'sera blog
***

se intorno alle 7 di mattina siete già abbastanza svegli oppure non siete in macchina o alle presse o al pc dell'ufficio..
suggerisco la RASSEGNA STAMPA di Radio Radicale

NON TANTO la stampa italiana (di M.Bordin), per quanto sia sempre utile calcolare la quantità di viscidume che sono in grado di spargere Feltri, Belpietro e Ferrara..
e ogni tanto un bel vaffa col caffé aiuta

poi c'è un tocco di Repubblica, Stampa, Corriere, Riformista e talvolta il Fatto
(e per avere un'idea dei retroscena nei Palazzi della politica si procede al calcolo del Minimo comune multiplo o Massimo comun denominatore, non ricordo)

QUANTO la stampa INTERNAZIONALE che grazie al cielo sta fuori e quindi un po' più obiettiva su quanto succede anche da noi
(non che gli altri non abbiano problemi, ora è il momento di Sarkozy) ma diciamo, come noi nessuno

interessanti soprattutto gli articoli di tipo economico generale (Europa, Grecia ecc.) perché io ho problemi a capire qualcosa di economia dai nostri giornali e tv, ma magari è un problema mio


Paola Bassi Commentatore certificato 09.07.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarebbe da ridere se non fosse tragico leggere la STRAFAZIOSITà DE IL GIORNALE.IT"
Vivo in Germania e un giorno sì e un altro pure tutti, dico TUTTI quelli con cui parlo dello psiconano mi chiedono con gli occhi stralunati: perchè gli italiani lo eleggono??
Le frasi più gentili lo definiscono un clown, un personaggio oggetto di risate.
Per favore tutti quelli che vivono all'estero e leggono il blog mi diano un segno di consenso, non accade da voi la stessa cosa??...ne sono stracerto!
DA IL GIORNALE.IT DI OGGI
"Fuori si sente a casa. Non c’è più quella cappa di noia e mediocrità, le liti da cortile, gli alleati che lo stressano, i nemici che ogni giorno programmano la sua caduta. Non c’è Fini. Non c’è Tremonti. Non ci sono Scajola e Brancher. Non ci sono Di Pietro e Bersani. Non c’è Casini. Non ci sono i burocrati della politica. Fuori per Berlusconi è un’altra storia, soprattutto da quando ha scoperto che la geopolitica lo tira fuori dalla palude italiana.
Il sospetto è che all’estero Berlusconi si diverta. È la sua politica della pacca sulla spalla che funziona. Quando viaggia torna a sentirsi imprenditore, stipula contratti, accordi, firma strategie. Si gioca una partita alla pari. Non si sente assediato. Non pensa che i suoi interlocutori siano lì solo per farlo fuori. Il Berlusconi straniero è più sicuro. Ribalta i luoghi comuni. Così accade quello che molti non si aspettano. L’opposizione aveva brindato e scommesso su un Obama antiberlusconiano. Ridevano velenosi alla battuta «abbronzata» e invece l’uomo del «we can» spiazza tutti. Berlusconi non è il regime, non è l’italiano antipatico e maldestro, non è il divo televisivo, ma è un leader che sa cosa vuole e l’ottiene come testimonia l’intervista del presidente statunitense al Corriere della Sera: «Con Berlusconi abbiamo sviluppato un rapporto forte. Quando ci incontriamo è sempre un piacere, ridiamo, scherziamo, facciamo cose concrete e serie. Berlusconi è un grande amico degli Stati Uniti e mio personale»

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stampa serve ai potenti: ma non solo. Il Premio Strega è stato assegnato a un progetto costruito dalla Mondatori negli ultimi anni. Canale Mussolini scritto da Antonio Pennacchi narra la soap opera di una famiglia che deve la sua fortuna dal Duce del Fascismo. Non c'è nessun accenno alla sottomissione psicologica ed esistenziali dei coloni per la rovina dell'Italia. Perchè ha vinto Canale Mussolini?. Perchè parlando "bene" del Capo Carismatico del XIX secolo allora ci si sente più invogliati a saltare sul carro del vincitore del XX secolo, ovvero dell'Editore regnate sul Premio Strega. E la stampa tutta impegnata a saltare anche lei sul carro..........del vincitore.

gianluca mattioli 09.07.10 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Posso salutare tutte le Infermiere dell'Ospedale Maggiore di Bologna? Mi hanno se scrivevo qui di salutarle. Loro leggono sempre questo blog.

Ciao ragazze!


GRAZIE DI ESISTERE!!!!

il Riformatore Commentatore certificato 09.07.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di Paolo Flores d'Arcais

La bella compagnia di Flavio Carboni


Berlusconi dice che la legge-bavaglio è sacrosanta.
E ci credo!

Se fosse già operante non sapremmo nulla sul perché dell’arresto di oggi di Flavio Carboni, e della sua riunione con Dell’Utri e Verdini (uno dei tre coordinatori del partito di Berlusconi).

Carboni e altri due arrestati (Pasquale Lombardi e Arcangelo Martino) sono accusati anche di aver tentato “di condizionare gli organi dello Stato”, cioè di aver tentato di “avvicinare” i giudici chiamati a decidere sulla norma blocca processi (volgarmente: Lodo Alfano).

In cambio volevano la candidatura del sottosegretario Cosentino (di cui due istanze di magistratura hanno chiesto l’arresto, ovviamente rifiutato dal parlamento) alla presidenza della Campania.
Insomma, una bella compagnia.

Resta intanto il mistero sul caso del senatore Ceccanti: ha fatto una cazzata o no, con l’emendamento che garantiva totale impunità per qualsiasi delitto al Presidente della Repubblica?

Sembrerebbe di sì, visto che la sua capogruppo Finocchiaro ha fatto ritirare l’emendamento e ha chiesto scusa (solo a Napolitano. Perché non anche agli elettori?).

Ma la capogruppo dormiva da piedi?
Emendamenti così devastanti non li legge prima?

E perché Ceccanti continua a giustificare quell’emendamento con una intervista dopo l’altra?

Perché non ha capito che era una cazzata, quando il senatore Pardi glielo ha spiegato in mille modi, prima che la notizia finisse su “Il Fatto”?


http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/08/la-bella-compagnia-di-flavio-carboni/38091/

silvanetta* . Commentatore certificato 09.07.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

lo so che non gliene frega una cippa a nessuno, ma ve lo rammento lo stesso:

Il 9 luglio del 2006:
La nazionale azzurra conquista il titolo mondiale per la quarta volta.
La squadra di Lippi vince 5 partite su 7.

come passa il tempo, vero?


Gli alberi sono liriche
che la terra scrive sul cielo.
Noi li abbattiamo
e li trasformiamo in carta
per potervi registrare, invece,
la nostra vuotaggine.

(Kahlil Gibran)

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando ti morde un lupo, pazienza. Quel che ti secca e' quando ti morde una pecora.

panino A. 09.07.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe te lo ricordi questo bellissimo testo di Pierangelo Bertoli?

"Fai parte di un gregge che vive ignorando il domani
E corri da un lato e dall'altro ad un cenno di cani
Il mito di un lupo mai visto ti ha fritto il cervello
E corri perfino se il branco ti porta al macello
E dormi nel centro del fiume che corre alla meta
E niente che possa turbare il tuo sonno di seta
Qualcuno ti grida di aprire i tuoi occhi nebbiosi
Ma tu preferisci annegare in giorni noiosi
Non senti che ti stanno chiamando con voce di tuono
E questa è una polvere grigia che cade sugli occhi dei figli dell'uomo."

il centro del fiume

angelo.silvestri 09.07.10 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'unica domanda fatta alla Federazione Nazionale della Stampa italiana!

È bello lottare contro la legge sulle intercettazioni e per il diritto dell'informazione! È altrettanto bello lottare per i problemi che intralciano da dentro l’attività dei giornalisti italiani!

Sono più di 20.000 tra giornalisti pubblicisti e professionisti che lavorano in Italia per un stipendio da fame ( circa 200/300 euro al mese ). Una vita da precari che per molti di loro dura da tanti anni!

Sono altrettanti i giornalisti nelle redazioni dei giornali o delle emittenti televisive, che vedono frequentemente loro articoli tagliati o semplicemente eliminati per verità scomode! Giornalisti soffocati dalle restrizioni, dai divieti o costretti a seguire un etica poca professionale.

A quando una mobilitazione nazionale organizzata da parte della federazione nazionale stampa italiana per difendere la dignità e la libertà dei giornalisti?

Spero che il diritto dell' informazione, slogan diventato molto caro a voi, vi permetterà di informare noi, popolo civile, con una risposta positiva o negativa che sia!

Cordiali Saluti!

Jivis Tegno

Editorialista di "INFORMARE PER RESISTERE", pagina di informazione su Facebook Italia con circa 260.000 Fans iscritti.

http://www.facebook.com/?ref=home#!/note.php?note_id=410619971266&id=101748583911&ref=nf


IMOLA 09/07/2010
LE NOTIZIE DEVONO GIRARE IN RETE, I GIORNALI SONO SERVI, PER QUESTO VENGONO SOVVENZIONATI CON SOLDI PUBLICI.
CHE I GIORNALISTI IMPARINO AD ESSERE ONESTI, SCRIVENDO VERITA' E NON FREGNACCIE.
IL CAPEZZONE, OGNI GIORNO, DICE le sue fregnaccie che i giornalisti imparino a smentirlo,codesto lecca palle, da quando ma rivoltato la gabanna è ancora più frencescano, li sta battendo tutti,certo sembrano manichini con il DV NEL CERVELLO,BONAIUTI, CAPEZZONE, LUPI, MAVALAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAA.
BEPPE FAI QUESTO WOODSTOCK,COSì vediamo quanti siamo, e con le idee che usciranno, spazzeremo via questo manipolo di indecenti.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 09.07.10 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci capisco granchè di questi blog. Però notavo la differenza nel numero dei commenti tra Woodstock e gli altri due post. Io se fossi in quelli che mandano avanti questo posto. Vi faccio fuori tutti e mi poi mi dò alla musica. Grazie a tutti. Ciao

il Riformatore Commentatore certificato 09.07.10 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBAMA
eh caro obama!! anche tu parli, parli e dici c..te!
Si certo la pizza, lo stile italiano tutto quello che vuoi ma il berlusca no quello proprio no. Allora vuol dire che dell'italia non te ne frega un c....o! Se mi elogi il nano allora mi diventi bush e allora non mi piaci più. Eppure i tuoi ambasciatori te lo diranno chi è il nano, te lo diranno delle leggi che si fa a proprio uso e consumo, te lo diranno dei suoi trascorsi e allora? che fai? fai finta di niente?

Gigi Zurlo Commentatore certificato 09.07.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=Pxc65nLxk_I

ho inviato il video...
vediamo se i collaboratori di scajola e di Grillo
me lo pubblicano !!!

eh eh eh !!!


Se dico "io mento",
dico la verità o mento ?
Il paradosso del mentitore è nulla in confronto a questo sciopero !
Una commedia, nella commedia, nella commedia.
Tra un Berlusconi che invita allo sciopero dei lettori e questi dott Balanzone dell'informazione che hanno perso la bussola e anche il portolano.
A parte la stella polare del sostegno economico pubblico nulla c'è che li orienti che non sia uno status, un censo ormai decaduto e del tutto immeritato che li rende anche comici nelle loro acconciature da commedia dell'arte.
Oggi non mi sono mancati, ci fosse stato un buco di informazione avrei capito.
Un buco (una falla(o) di significazione direbbe Lacan) sarebbe stato almeno inquietante.
Ma ciò che oggi non c'è stata è solo la pochade quotidiana di un reality infinito che è l'informazione nel suo complesso in Italia.
Un brusio di sottofondo la cui mancanza oggi è solo un invito ad informarsi realmente, presso fonti attendibili.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 20:58| 
 |
Rispondi al commento

SILVIO BERLUSCONI VUOLE SOLAMENTE SOTTOMETTERCI AD OGNI SUO DESIDERIO , QUALSIASI ESSO SIA .LUI SI SENTE BENE QUANDO TROVA PERSONE CHE LO ACCONTENTANO IN TUTTO. LUI CHIEDE E VUOLE OTTENERE,OPPURE PRENDE QUELLO CHE VUOLE,SENZA CHIEDERE.
POSSIBILE CHE COSI' TANTI NON SE NE SIANO ANCORA ACCORTI ?

SALVATORE ARCADU 09.07.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Questi giornali si occupano degli interessi particolari, spacciandoli per generali. Non sono difendibili, sono come B. fanno finta di occuparsi degli altri ma pensano solo a se stessi e ciò è nella loro natura appartenendo a gruppi di potere. In tutto questo dove sono i semplici cittadini? Essi sono solo la loro prateria. Se i rivoluzionari francesi avessero avuto la Rete, oggi non esisterebbero i partiti, almeno così come sono, esisterebbe la volontà generale. Ognuno vale uno e nessuno + più uguale degli altri. Grillo si mette in gioco, ma nessuno lo reputa un santone o il detentore della verità assoluta, cerca solo risvegliare le coscienze ed il diritto di ognuno di noi di avere un valore non solo economico.

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 09.07.10 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Su tutto il resto, non dò giudizi morali e non mi intrometto. Se ci stanno di propria spontanea volontà, arrivo anche a dire che sono cazzi loro.
Ad esempio, il grande JFK ti risulta che fosse non poco chiacchierato? Tu che sai tante cose più di me. Ti chiedo una conferma. Grazie. Ciao

il Riformatore
-------------------------------------

E' una questione di stile. Tutto qua.
In fondo cosa si chiede? Il sacrificio, per 4 o 5 anni, di una condotta decorosa. Molti italiani vorrebbero sacrificarsi in questa maniera, e per metà del loro stipendio da politici.
Non siamo di fronte ad un Re che arriva ad abdicare per sposare la donna che ama e con la quale ha trascorso anni durante i quali ha dovuto nascondere la relazione amorosa.
Poi alla fine non resiste e preferisce abbandonare il trono per trascorrere la vita con la propria amata.
A Palazzo Grazioli non c'era nulla di romantico. C'era invece un giro di belle figliuole pagate qualche migliaia di euro che servono come regaluccio a chi ti aprirà i cancelli dorati dei grandi appalti.
Donne procacciate da "sappiamo chi", e "per cosa".
Tutto molto piu' squallido.
E siccome i tipi gironzolavano attorno a chi poteva decidere gli appalti (quelli della protezione civile non vengono nemmeno vagliati dalla Corte dei Conti) quindi soldi dei cittadini, era proprio il caso che i cittadini potessero mettere il naso per ficcanasare.

Jfk, poi, era il classico puttaniere. Ma almeno le donne se le procacciava lui, oppure gli cascavano ai piedi. Non credo fosse capace di una relazione profonda e duratura, almeno da come viene dipinto da chi gli ha vissuto vicino.

Tornando a Berlusconi, se non vuol essere criticato puo' tornare a cantare sulle navi.
E cosi' per tanti altri personaggi politici.
Ci sono tanti mestieri da fare (questo è piu' o meno il discorso che faceva Minzolini prima che venisse rapito dal fascino turbolento del Cavaliere Mascarato)

vito. farina Commentatore certificato 09.07.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRESIDENTE OBAMA...

INVECE CHE DIRCI DELLA SUA 'SIMPATIA' PER CERTI LOSCHI FIGURI...

PERCHE' NON CI DICE QUALCOSA SUL PRESUNTO 'AEREO' CHE SI E' SCHIANTATO CONTRO IL PENTAGONO QUEL FAMOSO 11 SETTEMBRE?

PERCHE' NON RENDE PUBBLICHE LE IMMAGINI DELLE NUMEROSE TELECAMERE CHE AVREBBERO RIPRESO QUELLA SCENA?

NON PENSA 'CARO' PRESIDENTE BARAK HUSSEIN OBAMA CHE SAREBBERO ARGOMENTI MOLTO PIU' INTERESSANTI DEI PERSONAGGI CHE TROVA 'OTTIMI' PER L'ITALIA?

LASCI GIUDICARE A NOI ITALIANI CHI E' OTTIMO PER NOI E CHI NON LO E'.

CERTO PER LEI E' FACILE DIRE CHI GLI E' SIMPATICO...AL POTERE IN ITALIA...

TANTO MICA SE LO 'GODE' LEI OGNI GIORNO...

VERO PRESIDENTE?

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pd contro la norma "anti-Mesiano"
«Sospende il processo Fininvest-Cir»
Ferranti: «Presentato un emendamento che potrebbe fermare il procedimento per nove mesi»

(corsera)


Una ulteriore prova che l'attuale governo pare abbia ricevuto il mandato di governare solo le questioni personali di Berlusconi e tralasciare il governo del paese.

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.07.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento

LA CARTA STAMPATA
Caro Grillo è vero che internet è il futuro ma prima che si affermi definitivamente quanto tempo ancora dovrà passare? e noi quanto tempo ancora ci dobbiamo tenere il nano sulle spalle? anzi sulle palle? La guerra al nano deve essere totale e quindi ci serve anche la stampa. Certo molta stampa, che pur è contro il nano, è di parte ma io spero che il FATTO QUOTIDIANO si affermi sempre di più. Quando sono seduto al bar francamente mi è molto più comodo leggere un giornale che un PC.
Perciò caro grillo di questi tempi non possiamo essere troppo schifiltosi per ora tutto ciò che va contro il nano deve essere ben accetto, poi si vedrà.

Gigi Zurlo Commentatore certificato 09.07.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Giornali indipendenti, che non prendono una lira di contributi pubblici, che selezionano la pubblicità e non hanno un editore di riferimento -ma sono di proprietà di lettori e lavoratori- esistono. Altreconomia è uno di questi.
Dovremmo sforzarci tutti di sostenere l'informazione indipendente, credo, evitando generalizzazioni.
PR

Pietro Raitano 09.07.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Si', Beppe, capisco che tu voglia toglierti dei sassolini dale scarpe, pero'...

dalle mi parti, in mancanza d'altro, tutti leggevano il Giornale, oggi... :-(

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

A Palazzo Grazioli entrano le escort, non i terremotati!

Silvio Berlusconi, presidente del consiglio, asserragliato a Palazzo Grazioli, le camionette di carabinieri e guarda di finanza pronte ad intervenire.
Accesso vietato dopo le manganellate contro i terremotati volate questa mattina.
Scenari di un governo sull’orlo della fine, con i cittadini aquilani che denunciano isolamento e abbandono.
Lontana la stagione delle passerelle del reuccio di Arcore, ora i terremotati chiedono risposte: una legge speciale e la sospensione delle tasse. La manovra finanziaria prevede che vengano ripagate le tasse, per la prima volta nella storia repubblicana in un tempo così breve, non era mai accaduto. “ Dal primo di gennaio – ricorda il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente - noi dovremmo restituire il 100% in 5 anni, 60 rate. Su una busta operaia di 1000 euro questo significa una ritenuta mensile di 233 euro. Ditemi voi se è possibile in una città che ha ancora sfollati, disoccupati, un centro storico presidiato dai militari e dove la ricostruzione è ferma perché non abbiamo i soldi”. I cittadini aquilani manifestano la loro rabbia per le promesse tradite. “Sull’Aquila si è fatta tanta demagogia, ci sono alla data di oggi 56 mila persone che ancora non rientrano a casa propria, 16 mila nuovi disoccupati, la cassa integrazione è aumentata di 800 volte. Questi – denuncia Stefania Pezzopane, già presidente della provincia –sono dati che mostrano in quale stato di sofferenza viviamo”.
I cittadini hanno raggiunto il Senato, all’arrivo di Maurizio Scelli, deputato Pdl, non sono mancate le proteste. Gli abbiamo chiesto se condivide le richieste degli aquilani, ma ha divagato senza rispondere.

http://www.articolo21.org/1425/notizia/a-palazzo-grazioli-entrano-le-escort-non-i.html

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.07.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Vanno aboliti tutti gli ordini professionali, non solo quello dei giornalisti.

Non possono coesistere contemporaneamente: l'iscrizione all'albo professionale, l'esame pubblico ed il valore legale delle lauree per esercitare le professioni; una delle tre deve scomparire.

Le soluzioni sono tante, senza scontentare nessuno o ferire l'orgoglio di qualcun altro.

alberto arnoldi 09.07.10 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre Berlusconi ha millantato anche la realizzazione dell’inceneritore di Acerra, che era già in fase di ultimazione quando è tornato al governo, ma c'è da ricordare che è adibito per bruciare solo le ecoballe, mentre dalla denuncia del sindaco di Acerra, nell’inceneritore viene bruciato qualsiasi tipo di rifiuto; ciò sta mettendo in grave pericolo la salute dei cittadini di Acerra. Da ricordare che dal 2001 al 2006, il governo Berlusconi non si è occupato per niente dei problemi di Napoli e della Campania".

(e l'elenco è ancora LUNGO!)

Un GRAZIE SPECIALE AL SITO:

http://www.berlusconisidimetta.org/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=10:la-vera-informazione&catid=5:politica&Itemid=14

CHE HA RACCOLTO E ELENCATO TUTTO QUESTO.

E LEI PRESIDENTE OBAMA E' AMICO DI UN SIMILE INDIVIDUO???????????????????????????????????

CREDEVO LEI FOSSE UN PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI DAVVERO DIVERSO DA MOLTI ALTRI.

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Mai vista un'Italia così.

L’Aquila smaschera Berlusconi.
La vera faccia del suo Governo è quella violenta e repressiva che abbiamo visto ieri a Roma, e del travisamento delle notizie poi. L’Italia stia in guardia. “Oggi a noi, domani a chiunque”, come diceva uno slogan dei manifestanti.
Il pacifico corteo era il nostro ennesimo tentativo (e ogni volta siamo di più) di far sapere al Paese come stanno veramente le cose dietro clamori e bugie raccontati, sul terremoto del miracolo, da una parte di stampa pericolosamente asservita e troppo visibile.

Continua al link:
http://www.articolo21.org/1444/notizia/mai-vista-unitalia-cosi.html

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.07.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Che balle.

Ogni informazione sottende ad una opinione, quella personale di chi la da. Ogni opinione espressa può plagiare il pensiero ed il giudizio di chi la ascolta o la legge, anche quella di Grillo; non serve essere nella verità, basta essere verosimili e molto molto convincenti.


marina s., roma Commentatore certificato 09.07.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fantasia si può paragonare al sogno di Adamo: Adamo si svegliò e scoprì che era realtà.

John Keats

----------------------------

ebbene???

non capita anche a voi???

in tempi come questi,poi...

vi capita mai...

di svegliarvi da un sogno ad occhi aperti...

dove immaginate che le stesse persone sono in politica da 30 anni...

che prendono migliaia di euro di stipendi e pensioni...

alle spalle del cittadino...

dove la stampa aggiunge alla censura un bavaglio...

e prende nonostante tutto soldi alle spalle del cittadino...

dove intercettare i mafiosi é reato...

e...

gli stessi mezzi di informazione protestano...

per una condizione che loro stessi...

HANNO CONTRIBUITO A CREARE...

con la loro vigliaccheria...

ebbene...

vi capita mai???

di svegliarvi da questi sogni...

e prendervi un pizzicotto...

scoprendo che poi alla fine é ...

TUTTA REALTA'

umberto c., alba Commentatore certificato 09.07.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

23) E’ stato rinviato prima di un anno, e poi ancora di un anno, l'obbligo per gli edifici di nuova costruzione d’essere alimentati con «impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili» per una produzione energetica di almeno 1 kW per ciascuna unità abitativa previsti dal governo Prodi nella legge finanziaria per il 2008.

24) Il governo Berlusconi ha stabilito che l’Italia stanzierà 5 miliardi di dollari nei prossimi 20 anni al dittatore libico Gheddafi a titolo di risarcimento per i danni causati durante l’occupazione coloniale in cambio di un controllo dei flussi migratori, però si stanno attuando respingimenti dei barconi carichi di naufraghi e rifugiati in attesa di asilo, violando le norme del diritto internazionale; inoltre, da un documentario di Gatti sull’Espresso, risulta che gli immigrati bloccati in Libia dall'accordo Roma-Tripoli vengono abbandonati nel deserto ai confini col Niger e di fatto ciò rappresenta una forma di condanna a morte.

25) Berlusconi ha risolto il problema della spazzatura a Napoli?

Tutto falso ovviamente.

Innanzitutto il problema non è risolto, al momento è stato possibile ripulire le strade della città, mentre in alcune zone della provincia ci sono ancora cumuli di spazzatura per la strada, grazie all'apertura delle discariche di Savignano Irpino e Sant'arcangelo Trimonte, stabilite con l'ordinanza del 5 marzo 2008 fatta da Prodi. Poi è stata realizzata una discarica a cielo aperto in un’area denominata “sito di interesse strategico nazionale” in località Ferrandelle, che si trova tra i comuni di Casal di Principe, Santa Maria La Fossa e Grazzanise.

(CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18) È stata approvata una norma che riduce il potere di indagine e il campo di intervento della Corte dei conti.

19) Con il “piano casa” viene autorizzata la cementificazione selvaggia del territorio e si favoriscono gli affari della criminalità organizzata che mette le mani sugli appalti.

20) Il governo Berlusconi ha emanato norme contenute nel pacchetto sicurezza, fortemente criticate da “Famiglia Cristiana” e da autorevoli esponenti della Conferenza Episcopale: norme razziali sull’immigrazione che equiparano il clandestino ad un delinquente e l’istituzione delle ronde, per un megaspot a favore del governo, cavalcando l’onda emotiva esasperata dalla visibilità data dai media ad alcuni episodi avvenuti in un particolare periodo (gli stupri mica sono finiti, perché non se ne parla più come prima?); si istituiscono le ronde, che sono totalmente inutili, mentre sono stati tagliati i fondi alle forze d'ordine, sono stati tagliati 7.900 cancellieri e 1.800 ufficiali giudiziari al funzionamento della giustizia (manca persino la benzina per le volanti): che modo è di fornire la sicurezza?

21) Il governo Berlusconi ha approvato una leggina ad personam per Corrado Carnevale (quel magistrato che fu noto come "l'ammazzasentenze", per via dei processi di mafia che annullava dalla Suprema corte per vizi formali) per consentirgli di ricoprire l'incarico di primo presidente della Cassazione alla veneranda età di 80 anni anche se i colleghi vanno in pensione a 75.

22) Sono stati ridotti gli ecoincentivi cioè le detrazioni sui lavori di riqualificazione energetica sulla casa (impianti solari termici, impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione, finestre con doppivetri,ecc...) introdotti da Prodi con la Finanziaria 2007 e confermati sempre da Prodi con la Finanziaria 2008.

(CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

14) Le bugie e promesse non mantenute ai terremotati abruzzesi:

− il governo si è preso il merito per la consegna delle prime case a Onna che invece sono state realizzate con i fondi raccolti dalla Croce Rossa; si tratta delle prime case di legno per le quali la Croce Rossa ha impiegato 5 milioni e 200 mila euro: 94 unità abitative costruite per iniziativa della Protezione civile su progetto realizzato dalla Provincia autonoma di Trento;

− niente rimborso totale per la ricostruzione di tutte le abitazioni (il governo copre solo un terzo della cifra totale a fondo perduto, il resto deriva da un mutuo a tasso agevolato e dal credito d’imposta);

− a partire dal 1° luglio 2010 riprenderà la tassazione normale e, se non arriverà la copertura finanziaria, si dovranno restituire le imposte non versate nei mesi di sospensione, ovvero un trattamento molto peggiore rispetto a quello riservato per i terremotati del Molise, delle Marche e dell’Umbria;

− a un anno di distanza dal terremoto, il centro storico dell'Aquila è ancora chiuso ai cittadini e la ricostruzione non è iniziata.

15) Berlusconi si è fatto approvare dalla sua maggioranza e governo il lodo Alfano, una legge sull'immunità per le alte cariche dello stato, dichiarata incostituzionale, fatta per risolvere i propri problemi giudiziari, che gli ha consentito di stralciare la sua posizione nel processo a carico suo e di Mills, e lo stesso lodo Alfano è servito al sig. Berlusconi per rinviare il processo a suo carico per diffamazione nei confronti di Antonio Di Pietro.

16) Il consiglio di ministri non ha voluto sciogliere il consiglio comunale di Fondi per infiltrazioni mafiose, diversamente da quanto fatto per altri comuni, nonostante vi siano stati 17 arresti il 6 luglio 2009.

17) È stata approvata la norma sullo “scudo fiscale” (riciclaggio di stato) che aiuta i criminali a “lavare” il denaro sporco e ad assicurare loro l’impunità.

(CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho seguito ieri il ministro carfagna su rai tre, ospite di Bianca Berlinguer,
ha ringraziato pubblicamente Paola Concia, deputata del PD, la Concia lesbica,l’avrebbe aiutata ad aprirsi al mondo omosessuale senza quei pregiudizi che le impedivano una normale dialettica nei loro confronti.

Aspetta dunque di instaurare un’amicizia anche con Jean Leonard Touadi, parlamentare del Pd di colore, sarà anche in questo caso questione di pregiudizio?

Peppone - Commentatore certificato 09.07.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

9) Il governo Prodi aveva già detratto di 200 euro l’Ici a tutte le prime case, escluse ville e castelli, con la Finanziaria del 2008, mentre Berlusconi ha completato togliendo l’Ici alle famiglie più ricche e benestanti che non ne avevano certamente bisogno.

10) Dopo essere stata rinviata per due volte, il primo gennaio 2010 è entrata in vigore la class action, ma risulta fortemente debilitata rispetto alla vera class action come negli Stati Uniti. Infatti: si è deciso che i creditori di Parmalat e Cirio non potranno essere risarciti dato che non sarà retroattiva; le associazioni dei consumatori non avranno la possibilità, come previsto inizialmente, di farsi promotori delle azioni legali, ma solo di ricevere il mandato dai cittadini danneggiati; i cittadini danneggiati devono vantare dei "diritti identici", non basta che siano omogenei; niente azione collettiva contro le società di revisione, amministratori delle società quotate e agenzie di rating; non sarà possibile ricevere un risarcimento che vada oltre al danno subito, il cosiddetto “danno punitivo”; la parcella degli avvocati che seguono la causa potrà essere incassata solo in caso di vittoria; la class action nella P.A. non prevede risarcimenti, come nel caso dei ricorsi collettivi nel settore privato, ma punta solo al miglioramento nella produzione del servizio, correggendone le eventuali storture.

11) Sono state rinviate alcune norme sulla sicurezza del lavoro presenti nel T.U. ed è stato approvato un decreto correttivo al Testo Unico sulla sicurezza, che fu varato dal Governo Prodi, il quale peggiora gravemente il testo, abbassando di fatto le tutele per i lavoratori.

12) Sono stati privatizzati enti beneficiari di beni pubblici come le risorse idriche.

13) Si sono dati aiuti alle banche tramite l'emissione dei cosiddetti Tremonti Bond e, contemporaneamente, non sono stati trovati soldi per i precari.

(CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Ecco solo ALCUNE DELLE PORCATE DI UN NANO DI CUI IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, BARAK OBAMA, DICE DI ESSERE 'AMICO' E CHE LO STESSO PRESIDENTE OBAMA TROVA 'DIVERTENTE':(noi Italiani MOLTO MENO!)

1) Berlusconi appena tornato al governo ha abrogato norme di contrasto all'evasione fiscale varate dal governo precedente.

2) Ha abolito i tetti agli stipendi dei manager pubblici varati dal precedente governo.

3) Ha abrogato le norme più restrittive varate dal precedente governo sull'utilizzo dei voli di stato.

4) Ha cancellato la legge n.188 del 17 ottobre 2007 fatta dal governo Prodi che contrastava la sottoscrizione delle “dimissioni in bianco” (pratica illegale tesa ad obbligare i neoassunti a firmare una lettera di dimissioni priva di data, contestualmente alla sottoscrizione del contratto di lavoro) da parte del lavoratore al momento dell'assunzione, così da poter poi ricattare e licenziare il lavoratore in qualsiasi momento.

5) Non si è detto che i debiti di Alitalia sono finiti tra i debiti dello stato ma si è parlato di un fantomatico salvataggio da parte del “messia” Berlusconi che invece l'ha svenduta ai loschi personaggi della Cai.

6) Si è nascosta la gravità della proposta di legge blocca-intercettazioni, che favorisce i delinquenti e mette il bavaglio al diritto di cronaca.

7) Si sono nascosti i tagli che sono stati fatti alla scuola (150 mila posti di lavoro in meno in 3 anni) e all'università facendo passare una legge di bilancio come riforma.

8) L'Italia è stata condannata a pagare una multa di 350 mila euro per ogni giorno di ritardo nell'applicazione della direttiva europea a partire dal 1° gennaio 2009 e con effetto retroattivo fino al 1° gennaio 2006 (circa 130 milioni di euro all'anno) perché Rete 4 trasmette in modo abusivo sulle frequenze analogiche che spettano ad Europa 7.

(CONTINUA)

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 19:54| 
 |
Rispondi al commento

siiiiiiiiii chiudiamo i giornali!!!!
e mandiamo lavorare i giornalai!

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Italia ha amanecido hoy sin noticias en la televisión y los quioscos apenas ofrecen periódicos a los lectores. Salvo algunos diarios afines al primer ministro, Silvio Berlusconi, como Il Giornale, Libero o Il Foglio, la huelga convocada por la FNSI (el sindicato de prensa) en protesta contra la ley mordaza está siendo secundada de forma masiva y afecta a más del 90% de los medios de información.

Diario el pais oggi.


Ma ho rimasto leggendo i commentari della gente ispano parlante uno diceva:


Pinch - 09-07-2010 - 18:28:10h


El poder de chusma como Berlusconi,fortalecido con el silencio sobornado de la cùpula vaticana,sigue obteniendo la desvitalizaciòn del pueblo italiano ya entontecido por las bajas morales y civiles esparcecidas a llenas manos de sus tìteres televisivos y periodìsticos. Ahora toca a Espanya donde el antedicho acaba de nsanchar su àmbito televisibvo. El fascismo de hoy no necesita cachiporra;le basta el tubo catòdico.

Traduco la ultima frase;

"il fascismo di oggi non ha bisogno dal manganelo; li basta solo il tubo catodico"

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 19:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

é una meraviglia e un piacere immenso leggere i commenti su questo blog di Beppe Grillo, perchè mi rallegra il cuore sapere che ci sono ancora persone oneste con cui si potrà ricostruire questa società allo sbando.
A giorni Berlusconi ci lascerà per malattia e, probabilmente, Il presidente della Republica lo seguirà perchè gli verranno a mancare le direttive per rimanere lì.
Purtoppo, queste improvvise, pur se provvide dimissioni forzate, ci lasceranno tutto il salotto di Berlusconi nei posti di potere e non sarà facile scardinarli dai loro recessi ombrosi di grande profitto. Inoltre, nel vuoto improvviso che si crerà, cè il pericolo che ne approfitti quella parte ch'è gia stata assunta dalle lobby oculte ma non più di tanto..che si può fare per parare questa ulteriore sciagura??
preseverando

MARIO B. Commentatore certificato 09.07.10 19:39| 
 |
Rispondi al commento

" LE PALLE CONTINUANO A GIRARE...NIENTE SCIOPERO...
LORO..."

Approfittando di questo SCIOPERO/BARZELLETTA,
mi sento di dire che"noi"si continua ad essere
informatissimi,
é tutto un´informarsi a vicenda quá,
sto andando in overdose da informazione
e indignazine continua...!

"LO STRA-FATTO QUOTIDIANO"...!

Mi pare che alla disinformazione distorta o negata Alla
maggioranza degli iatliani,

cominci a corrispondere una"minoranza"che si piglia anche la loro parte...

Aspetto fiducioso ľ appello...

Loro non si arrendono...?

Noi neppure...!

Il M5*****in rete...

Class Action e studio legale5*****...

un abbraccio...

Grazie sempre e comunque...

Saluti

Donato

"stra-fatto quotidiano"...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 09.07.10 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/08/annozero-kaputt-%E2%80%9Csi-berlusconi-ha-fatto-pressioni%E2%80%9D/37820/

Ovviamente l’interrogatorio di Innocenzi potrebbe diventare una prova a carico di Berlusconi davanti al Tribunale dei ministri. Ma se Innocenzi, l’uomo che era pronto a fare il “tupamaro” di Berlusconi all’Agcom (parole sue), ha deciso di parlare sulle pressioni del Capo, vuol dire che a Palazzo Grazioli non temono molto il Tribunale dei ministri. A settembre, quando scadranno i termini dell’indagine, probabilmente Innocenzi sarà archiviato. Ma in molti sono pronti a scommettere che anche Berlusconi e Minzolini, a Roma, faranno la stessa fine".

...

Ma mi domando e dico...MA E' MAI POSSIBILE CHE POSSANO AFFOSSARSI COSI' DEI REATI IN UNA NAZIONE CHE VUOL FARSI PASSARE PER 'DEMOCRATICA'?

e succederebbero lo stesso SE IN ITALIA CI FOSSE UNA VERA OPPOSIZIONE DEGNA DI QUESTO NOME?

O siamo semplicemente davanti al famoso 'LUPO NON MANGIA LUPO'?

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

" Il direttore del Tg1 è indagato perché, poco dopo essere uscito dal Palazzo di Giustizia pugliese, avrebbe raccontato a Paolo Bonaiuti l’esame testimoniale che era segretato. Il fascicolo sul direttore del Tg1 sarà a breve trasferito a Roma perché la competenza spetta al giudice del luogo nel quale si trova la persona che ascolta la telefonata di rivelazioni e Bonaiuti era a Roma. Sarà quindi la Procura capitolina a decidere il destino delle migliaia di telefonate intercettate sull’utenza di Minzolini. Tra queste ce ne sarebbero alcune di ministri importanti che cercano di intervenire sui contenuti del Tg. E l’imminente trasferimento a Roma fa tirare un sospiro di sollievo a tutti. La distruzione delle telefonate, come insegna il caso Saccà, a Roma è molto probabile".

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/08/annozero-kaputt-%E2%80%9Csi-berlusconi-ha-fatto-pressioni%E2%80%9D/37820/

...

Aiutatemi a capire per favore...

Pertanto...Minzolini telefona da Trani.
Quindi il REATO si consuma a Trani.
Che centra che il giudice competente è quello della città dove si riceve la telefonata?
Sinceramente non lo capisco.

Mi sembra di essere ritornato ai tempi in cui il giudice CARNEVALE rendeva CARTA STRACCIA gli atti dei processi ai MAFIOSI solo perchè un timbro su quegli atti era di gomma e non di metallo.

LA FORMA (STUPIDA IN CERTI CASI) CHE VINCE SULLA SOSTANZA DEL PERSEGUIMENTO DEI REATI...

NAZIONE DA AZZECCACARBUGLI ALL'ENNESIMA POTENZA.

Dino Colombo Commentatore certificato 09.07.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma voi riuscite ancora a sperare?
credete che sia possibile cambiare?
la rete sicuramente informa, catalizza gli umori, ma per ora non riesce a unire le persone.Ogniuno di noi davanti al computer ma senza conoscerci veramente...

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 09.07.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ansia- 9.7.2010.
I componenti della giuria costituita ad hoc, hanno deciso, all’unanimità assoluta, di assegnare il trofeo 2010 del “Lecchino d’oro” ad Augusto Minzolino per l’alto grado di servilismo sfoggiato nei confronti del potente di turno, durante la direzione del TG Uno.

L’altro ed unico aspirante al titolo, tal Emilio Fede, si è dichiarato assai dispiaciuto ed esterrefatto che fosse stato individuato un personaggio più lecchino di lui, che era riuscito a strappargli dalle mani il trofeo da lui detenuto, legittimamente e per svariati anni, per l’indiscussa supremazia dimostrata in materia di leccaculismo puro…

Franco F. Commentatore certificato 09.07.10 19:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che dici? Io compro tre giornali la giorno, scelti da me, e leggo blog, libri e altro che scelgo io (tra i quali il tuo); tra l'altro posso consultare anche la stampa straniera. Se i giornali non esistessero, dovrei fidarmi solo di te? Ma che tendi a fare? L'informazione unica "Grillo"? Cordiali saluti,
Sir Joe

SERGIO PUXEDDU 09.07.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
IO ONESTAMENTE SONOA ARCISTUFO DI QUESTO LAVAGGIO DEL CERVELLO AD INTERIM, CONTINUO E PEREPETUO DEGLI ITALIANI DISINFORMATI SUI FATTI, IO NON SOLO MI "INFOBIOTIZZO" CON IL TUO BLOG, VADO SUL FATTO, SU DON CHISCIOTTE (PER QUANTO TU ABBIA DI CONTRO PAOLO BARDAND,ASSIEME A MARCO TRAVAGLIO) E NAUTURALEMENTE SUL SITO DI EUGENIO BENETAZZO. SE CI FOSSE UNO SCIOPERO OGNI 365 GIORNI L'ANNO COME QUESTO, NELLA GENTE,MA SOPRATUTTO NEGLI ITALIANI RISUONEREBBERO MOLTO MENO CERTE S......E NEI LORO CERVELLI.
MI AUGURO CHE QUESTO SCIOPERO DELLA DISINFORMAZIONE PIU' CHE IL SUICIDIO DEI LEMMIGS,SIA L'AHARAKIRI OPPURE IL SEPUKKU TOTALE DELLA NOSTRA DISINFORMAZIONE!!!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 09.07.10 19:06| 
 |
Rispondi al commento

DELLA MANCANZA DI SERIETÀ ED EFFICACIA
In politica la mancanza di serietà da parte di Grillo non è colpa sua, ma vostra!
Un blog non può sostituire la vita reale!
Il blog può essere soltanto un buon mezzo di comunicazione. Poi se si riesce tramite esso ad organizzare nella realtà reale (questo aggettivo è d’obbligo!) un qualcosa che abbia un senso ed uno scopo, bene questi fatti sono un altro… paio di maniche!
È frustrante, specie per alcuni di voi, scrivere per diversi anni qui dentro e non riuscire a concretizzare niente (lo è anche per me).
Mi scrive un certo Randall McMurphy 06.07.10 23e46:
«Buonasera esimio, quanto tempo.
E' lei non è lei, boh, chi può dirlo?
Strani fatti accadono nella vita virtuale, dove le identità tendono alla trasformazione.
A me, ogni tanto sparisce l'autenticazione, così, stufo di rifarla ora uso questa identità, ora un'altra.
A ben pensarci, pure usando nome e cognome potrei essere lei e cercare alleanze per unire questi poveri e, me lo consenta perbacco, rincoglioniti lavoratori. Tanto il risultato pare sia sempre lo stesso, zero.»
Come non dare ragione a questo misteriosissimo Randall? (Sancho?)
A LUIGI (napoli) 06.07.10 23e58
Ha superato felicemente il suo intervento? Spero bene.
Credo che quanto già espresso per Randall sia valido anche per lei.
Sarebbe agevolato, in un certo senso, se si autenticasse.
Grillo ci ha messo a disposizione questo mezzo, ma noi lo sprechiamo.
È bene che vi mettiate in quelle testacce ideologizzate dal sistema che se non ci riuniamo intorno ad una grande progetto di respiro e di trasformazione della realtà che ci circonda che questa sarà eternamente la nostra solfa! E tutti i presidenti (del consiglio e non ) che si alterneranno non faranno che ammannircela! La cosiddetta opposizione non esiste più: tutti vogliono soltanto il potere!
Siamo in un maledetto stallo ed è bene che ne prendiamo atto (almeno noi)!

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 09.07.10 19:06| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ha perfettamente ragione. Dov'erano le grosse testate giornalistiche quando nel nostro Paese succedevano stragi, quando si facevano fallire imprese gettando nella disperazione i lavoratori, quando si è cominciato a strangolare il mondo del lavoro per arricchire sempre più imprenditori, manager, delinquenti, politici e impoverire sempre più la popolazione? Solo lui ce lo urlava negli spettacoli teatrali che giornali e televisioni ignoravano. Ce lo urla da sempre ancor prima della nascita del blog ma a saperlo erano solo le persone che lo seguivano mentre il resto della popolazione viveva all'oscuro. Come faceva Beppe ad avere quelle notizie? Il suo mestiere è sempre stato il comico non lo 007 e dunque? Chi gliele forniva? Io credo che se ne era a conoscenza lui dovevano saperlo anche tutti i giornalisti e perché tacevano? Perché solo adesso si sono svegliati dal letargo, cosa bolle in pentola per spingerli tardivamente a protestare? Hanno aspettato che il nostro Paese arrivasse sull'orlo del baratro e come mai temono solo adesso di precipitare anch'essi oltre a noi tutti? Oppure c'è qualcosa che ci sfugge? Certo è più accettabile muoversi anche in ritardo piuttosto che mai, però sarebbe interessante sapere anche noi cos'è che li spinge improvvisamente alla protesta.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 09.07.10 19:02| 
 |
Rispondi al commento

"Alla vigilia dello sciopero dell'informazione contro la "legge bavaglio" scende in campo il presidente del Consiglio per una difesa a spada tratta: "Ero e resto convinto che si tratti di una legge sacrosanta che ricalca un altro disegno di legge approvato con una maggioranza bulgara nel 2007 quando al governo c'era la sinistra". E aggiunge: "Nessuno allora parlò di legge bavaglio, di oltraggio alla libertà e alla democrazia, ma per la sinistra democrazia e libertà esistono solo quando al governo ci sono loro". ...."

http://www.repubblica.it/politica/2010/07/08/news/berlusconi_bavaglio_manovra-5475930/?ref=HRER1-1

Scusate la mia ignoranza ma di che sta parlando?

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.07.10 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Azz ... è arrivato il gruppo dei radical chic dissidenti ... Buonasera radical chic dissidenti, bentrovati e arrivederci.

Buonasera a tutti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Conti correnti e auto di lusso: sequestrati beni a pregiudicato del clan Casamonica.

Roma (Adnkronos) - Oggetto del provvedimento emesso dalla Dda di Roma ed eseguito dai Carabinieri anche Ferrari, Lamborghini, Porsche e Mercedes. Il 32enne sarebbe coinvolto in un giro di usura ed estorsioni.

====================


Alla faccia!

C'è chi a 32 anni non ha un lavoro, c'è chi ne ha uno precario, e questo ha tutto sto ben di dio!

cettina. .., isola Commentatore certificato 09.07.10 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Toh?! M'è sparito un Lenin!

Comfortably Numb Commentatore certificato 09.07.10 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cena a casa di Bruno Vespa: con Berlusconi e Letta arriva anche Casini.
Un ritorno di fiamma?


....il popolare conduttore ha invitato, nella sua bella casa terrazzata a Trinità dei Monti, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il suo più ascoltato consigliere Gianni Letta e il leader dell’Udc Pierferdinando Casini.

Non deve stupire la scelta del momento.

Siamo sicuri che l’ottima padrona di casa, la consorte di Bruno Vespa, abbia fatto gli inviti per tempo e organizzato il tutto con largo anticipo.

Ma non siamo sicuri che la circostanza del silenzio dei giornalisti convocati in sciopero sia del tutto casuale.

Non sarebbe la prima volta che, al riparo di occhi e orecchie indiscrete, tra il lusco e il brusco, Berlusconi prepara una delle sue strambate politiche.

Mettendo così tutti, soprattutto gli alleati, di fronte al fatto compiuto […]


http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/cena-a-casa-di-bruno-vespa-con-berlusconi-e-letta-arriva-anche-casini-un-ritorno-di-fiamma-463500/

silvanetta* . Commentatore certificato 09.07.10 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione