Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La normalità dello scandalo. Intervista a Saverio Lodato.


La normalità dello scandalo. Intervista a Saverio Lodato.
(11:40)
ditestanostra.jpg

Scandalo scaccia scandalo. C'è ormai lo scandalo di giornata, come l'uovo, alcune volte si esagera e ce ne sono due o tre alla volta. Una inflazione di scandali. La loro ripetizione, che perdura da decenni, li ha in sostanza annullati. Lo scandalo non scandalizza più nessuno. La normalità, invece, inquieta, preoccupa, talvolta terrorizza. Il cittadino con una famiglia tradizionale, moglie, due figli. Una sola casa di proprietà con mutuo ventennale. Che paga tutte le tasse, non prende, e neppure dà, tangenti, e non va a trans o a mignotte, è pericoloso. Lui sì che dà scandalo. Il suo comportamento è riprovevole perché può indurre qualcuno, non ancora disinformato da Minchiolini, a tentativi di imitazione. Il termine scandalo deriva dal greco skàndalon, che significa ostacolo. Nell'Italia del nuovo millennio gli ostacoli sono gli onesti, non i farabutti. Pietra dello scandalo sono coloro che si oppongono agli scandali che per questo sono puniti. L'Italia è una favola moderna con la morale rovesciata, dove il lupo è la nonna, cappuccetto rosso una puttana minorenne, la mamma la tenutaria di un bordello rifatta, il cacciatore uno spacciatore. Una storia di vampiri dove gli esseri umani sono i veri mostri con la loro testardaggine di voler vivere alla luce del sole. Camilleri e Lodato raccontano questo mondo all'incontrario a cui siamo (ormai?) assuefatti. Si può leggere il loro libro "Di testa nostra" con delle esclamazioni di stupore a ogni scandalo di questi anni oppure con rassegnato cinismo. Scegliete voi.
In una poesia incivile Andrea Camilleri scrive:
"Il pesce, si sa, comincia a puzzare dalla testa.
Oggi la testa del pesce è letteralmente fetida,
ma la metà degli italiani s'inebria a quel fetore,
se ne riempie i polmoni come aria di montagna
"

Intervista a Saverio Lodato:

S. Lodato:Mi chiamo Saverio Lodato, sono un giornalista. Ho scritto un libro insieme a Andrea Camilleri, che si intitola “Di testa nostra” che è la prosecuzione reale di un altro libro scritto con Camilleri che si intitolava “Un inverno italiano”, entrambi raccolgono le rubriche che abbiamo pubblicato in questi anni in cui Andrea Camilleri, lo scrittore inventore di Montalbano dice la sua su quanto accade nel nostro paese, un Camilleri inedito che parla di politica e di attualità a tutto campo, che commenta i fatti di cronaca, molto svelando retroscena, interpretazioni, punti di vista che il grande insieme del mondo mediatico italiano in questi anni sta nascondendo.

Scandalo scaccia scandalo (espandi | comprimi)
Perché abbiamo deciso con Camilleri di aprire questo spazio sul quotidiano L’Unità e poi di raccogliere il tutto in un libro? Perché gli italiani sono tenuti all’oscuro di quello che accade nel nostro paese: l’Italia è un paese dove scandalo scaccia scandalo, ogni giorno gli italiani vengono investiti da milioni di parole sullo scandalo di giornata, non si riesce mai a capire quali sono i responsabili, i mandanti e le conclusioni alle quali giungono questi scandali, perché periodicamente c’è uno scandalo nuovo."


Tre senatori, tre scandali
(espandi | comprimi)
S. Lodato:Marcello Dell’Utri è un senatore della Repubblica italiana, attualmente risiede in Senato, è stato condannato per concorso esterno in associazione mafiosa da un Tribunale in primo grado a nove anni, successivamente è stato condannato a sette anni per lo stesso reato."

Camilleri e l'Italia (espandi | comprimi)
S. Lodato:C’è un Andrea Camilleri, piaccia o non piaccia a qualcuno, che è in grado di esprimere le sue opinioni politiche su quello che accade nel nostro paese e il tentativo di tacitare questo Camilleri valorizzando esclusivamente il Camilleri scrittore di romanzi, di fiction, biografo della vita di Montalbano. ."

È disponibile "Di Testa Nostra - Cronache con rabbia 2009-2010" - di Camilleri e Lodato.
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Schiavi Moderni"

14 Lug 2010, 15:10 | Scrivi | Commenti (665) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

“L’urtimo volo dell’aquila”

C’era ‘na vorta e nun ce sta’ più adesso
‘n paese, na città, ‘n popolo intero,
in mezzo alli monti se ne stava austero
prima che ‘n brivido se lo scrollasse de dosso.

Se chiama terremoto c’hanno detto,
è subdolo, è infame e nun da’ scampo,
stenne le case e l’ommini in un tempo,
pijia a sorpresa, quanno che stai a letto.

Povera ggente ignara ‘gnuno ‘na storia,
arti e mestieri, vecchi, donne e studenti,
poi la pietà, er dolore dei parenti,
in un momento tutto è annato in gloria.

Pare quasi che er Diavolo da solo,
abituato a stassene de sotto,
t’ha organizzato tu ‘sto gran botto,
così che l’aquila nun s’arzi mai più in volo.

E doppo er botto, consolazione magra,
politici, prelati, ommini ‘n fiera,
a fa promesse: “tranquilli che prima de sera,
riavrete la città e puro la sagra!”

Perfino er prìncipe dei prìncipi de pace
volle struscia’ su quella passerella,
“L’Aquila ha da rinasce!” disse: “L’Aquila è bella!”
“Ma io nun c’ho più sordi, fo’ la voce!”

Mo Diavolaccio mio te faccio prece,
per un momento solo, ‘n’attimo ancora,
vorrei vede’ quell’aquila che vola
sopra li tetti de quer vecchio paese.

Ma deve arzasse quanno è er tempo ggiusto,
quanno quell’ommini ricchi co’ i prelati,
politici, ministri e li sordati
staranno tutti in piazza. C’ho più gusto!

dedicato agli aquilani vivi ed in memoria di chi non c'è più!
(da "Mezza piotta de poesia" edito Boopen.it)

Luca Gaveglia 20.07.10 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco.
Quando Berlusconi viene pizzicato, in presenza di prove documentali, e deriso per fatti inqualificabili e personalissimi, quello si inalbera immediatamente e dandosi del sussiegoso LEI come Cesare, appunto, strilla: "Qui si offende il Presidente del Cosiglio!".
Quando, invece il Presidente del Consiglio offende ripetutamente e pesantemente, con illazioni gratuite, degli assenti, beh, allora quello è uno scherzare tra spiritosoni, come se si fosse appena usciti tutti insieme da casino (parliamo di periodi ante legge Merlin) e dopo una bella pisciata "in compagnia" (che si sa se uno non piscia in compagnia o è un ladro, o una spia) si va a bere all'osteria.
E noi accettiamo e sorridiamo.
Francesco Negro

Francesco Negro 20.07.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Sì, fu ucciso perché si oppose alla trattativa
Il mistero della morte del magistrato dentro una lettera di Vito Ciancimino. Un documento del '93 presto in mano ai magistrati e indirizzato a un "futuro premier"

Paolo Borsellino si è opposto alla trattativa tra lo Stato e la mafia dopo la strage di Capaci che costò la morte a Giovanni Falcone, alla compagna Francesca Morvillo e a tre uomini della sua scorta. Dopo le testimonianze tardive dei politici, dopo le rivelazioni del pentito Gaspare Mutolo sul tema, ora la conferma arriverebbe da un documento autografo di don Vito Ciancimino in persona. E’ una lettera che il figlio Massimo dovrebbe consegnare nei prossimi gorni ai magistrati che indagano sui misteri della mancata cattura di Bernardo Provenzano e sul patto tra Stato e mafia. Massimo Ciancimino ne ha già anticipato i contenuti in un verbale segretato. […]
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/18/si-fu-uccisoperche-si-opposealla-trattativa/41278/

silvanetta* . Commentatore certificato 19.07.10 21:51| 
 |
Rispondi al commento

posso ricordarle un articolo scritto da Italo Calvino sulla Repubblica nel 1980 tremendamente attuale?

http://pane-rose.blogspot.com/2010/07/gli-onesti-e-i-disonesti.html

si intitolava “Apologo dell’onestà nel Paese dei corrotti”…

Alessandro Chiozzi 17.07.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe se tu lo leggerai ho un altro dell tuo staff,vi chiedo un aiuto,riguardo il canone rai!che io non pago da ben 12anni.La rai anche quest'anno mi ha mandato il solito canone,seguito poi da una sollecitazione di pagamento,non e' la prima volta che ricevo queste communicazioni,che io o sempre ignorato.Tuttavia adesso mi dicono parlando con altri amici,che il canone rai e' cambiato,nel senso che e' diventato come una tassa dell bollo auto.Ho visto che nell tuo sito c'e un procedimento che volevo capire se era valido ancora? o se valeva solo per gli abbonati.Non sopporto l'idea di dover pagare una cosa cosi inutile senza considerare il basso livello di informazione che da la rai! Vorrei una spiegazione su come disdire questa maledetta tassa e assurdo che nessuno aiuto rispondetemi prima possibile

salvatore silvia 17.07.10 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo ospitalità per comunicare che sabato 17 alle ore 18, alla Festa dei Democratici di Varese alla Schiranna, si terrà la conferenza di Enrico Letta.
I Grillini dovrebbero intervenire, secondo me, anche per chiedere conto a Daniele Marantelli, eletto con i voti di molti di noi, della mancanza assoluta di opposizione in questa città violentata dalla Lega con cementificazioni selvagge e corrutele varie (infiltrazioni mafiose persino negli appalti del nuovo Ospedale), chiedergli conto, dicevo, del suo farsi fotografare a braccetto con Bossi, in auto con Maroni (successo recentemente alle varie festa della polizia, 2 giugno, ecc.) e della ininità della sua azione politica.
Grazie, Marcella Miani

marcella milani 16.07.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Ormai possiamo solo più sperare nell'eugenetica, un bel virus creato in laboratorio che abbia effetto esclusivamente sui politici e li renda sordi, ciechi, muti e tetraplegici. Non vedo altre soluzioni per la nostra povera patria. Del resto quello che sta succedendo non è altro che la naturale evoluzione di un paese che ha avuto Mussolini per vent'anni, poi trent'anni di DC ladra e baciapile (validamente coadiuvata da un PCI allucinato che ha reso illicenziabili i dipendenti e che ha creato aberrazioni come le babypensioni). Poi abbiamo avuto dieci anni di socialisti rampanti, pragmatici e soprattutto ladri. Ha dovuto intervenire la magistratura per mandarli a casa. Avrebbero dovuto farlo i cittadini, ma si sa gli Italiani sono per natura cerchiobottisti e opportunisti e pigri (e anche un pò coglioni). Adesso finalmente abbiamo la P3 che ci porterà definitivamente all'estinzione. Un giorno i turisti americani passando al largo delle coste italiane, infette e radioattive, diranno ai loro figli: vedi bob in questo posto si è sviluppata una civiltà meravigliosa che ha creato scultori, scienziati, pittori, musicisti, matematici, filosofi, registi. Era un angolo di paradiso troppo bello per sopravvivere a se stesso. Adesso è tutto asfalto e case abusive, in giro vedi solo ecomostri, cataste di immondizia e centrali atomiche pericolanti. Gli italiani si sono estinti, non esistono più quelle persone incredibili che sapevano farsi amare in ogni parte del mondo, restano solo i faccendieri, i ladri, i mafiosi e un numero imprecisato di lobotomizzati.

matteo ghiazza 16.07.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Nella lega coesistono due anime che coincidono abbastanza con due tipologie di persone.

1) Le persone mediamente intelligenti, brave, convinte di riuscire a migliorare il paese attraverso un federalismo serio, persone che guardano le altre persone, pronte al dialogo, al confronto, se serve allo scontro, ma che guardano costruttivamente verso il futuro.
Sono piuttosto rare, peccato.

2) gli approfittatori e quelli che definisco, personalmente, i "ragionieri": persone di intelligenza più votata alla furberia, al massimo all'analisi contabile, persone senza strategia sociale, persone che pensano che facendo bene il compitino il tutto vada a posto.
Sono persone che mancano di strategia che non sia "la loro", quella portata alla loro elezione, al loro personale progresso, che se ne fregano che la società possa morire di asfissia, di mancanza di ideali, di mancanza di aspirazioni che non sia il controllo e il mantenimento dell'esistente, a costo di fare morire tutti coloro che vengono da fuori, che potrebbero partecipare ed esaltare il benessere locale ma, poiché sono "diversi", dovrebbero starsene a casa loro.

Persone che tornerebbero a farsi scuola con le loro svogliate e ignorantissime "maestrine padane", mille volte più propense a partecipare a "miss padania" o ad "amici" che a leggere un libro.
Persone il cui ideale di abitazione è la villetta in mezzo alla tundra, per non dovere parlare con nessuno, per non dovere incontrare nessuno (si sa mai che mi chiedano in prestito un martello o che abbiano bisogno di aiuto!)
Sono quelli per cui capron-Bossi è l'ideale.
Costoro destinano la loro gente alla barbarie, all'impoverimento prima culturale e poi anche necessariamente economico.

Non solo, come gran parte dei condottieri barbari, sono sensibili all'oro (metodo con cui Roma conquistò un impero e oggi mantiene dei ciccioni leghisti a Roma a fingere di lavorare),
a costo di farsi invadere delle mafie vere fotti-tutto (altro che l'immigrato straniero! ).

rosario v. Commentatore certificato 16.07.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi riferisco all'appello dell'americano perchè sono in grado di offrire una soluzione tecnologica per produrre un tgweb in tempo reale e a costi 0.
vorrei essere contattata dalla redazione, grazie.

elisabetta callegaro 15.07.10 18:29| 
 |
Rispondi al commento

I «potenti» possono ciò che per i comuni mortali è vietato. Seduti in un divano di un corridoio del Senato, a non più di due metri da un cartello che indica il divieto di fumo, Umberto Bossi e Giulio Tremonti, in maniche di camicia, siglano il patto del «toscano», fumando e parlando fitto fitto per circa quaranta minuti. Con loro la vicepresidente del Senato, Rosi Mauro, ed il presidente dei senatori leghisti, Federico Bricolo, anche loro con la sigaretta in bocca.
I Dei , i padrini, i mafiosi, i capi, i cazz. loro, cosa nostra.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.07.10 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che spesso giornalisti e cittadini comuni compiano un ERRORE DI PROSPETTIVA quando dicono che 'Il pesce puzza dalla testa' identificando la 'testa' con la classe politica al potere.

Niente di più errato.

Questo è vero nei paesi dove comanda un re o un imperatore o un dittatore.

In questi paesi il re è la testa e il popolo i sudditi o i sottomessi. E si dice che comanda IL SOVRANO.

In quelle che dovrebbero essere 'democrazie' come la nostra chi rappresenta il SOVRANO E' IL POPOLO!

Credo lo dica anche la Costituzione no?

"In Italia il popolo è sovrano"

Quindi quando diciamo che in Italia il 'pesce puzza dalla testa' identifichiamo quella testa con il 'POPOLO' che è così imbecille o corrotto al punto da mandare dei DELINQUENTI al potere.

Una volta eletti poi questi DELINQUENTI non fanno alro che quello che sanno fare meglio.

Appunto i DELINQUENTI.

Dino Colombo Commentatore certificato 15.07.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO POST

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.07.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=swntE1iWB5Y
Andaea a vivitare questo indirizzo e per chi non lo sapesse rimarrà scioccato

salvatore s., siracusa Commentatore certificato 15.07.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Quando D'Alema è stato al governo come presidente del consiglio non ha fatto quasi nienten non sono nemmeno riusciti a fare delle leggi sul conflitto di interessi per cercare di ostacolare l'ascesa di Berlusconi anzi gli hanno concesso di avere il 50% delle TV presenti in italia rafforzando le proprie emittenti del Berlusca.

Da Repubblica:
A Napoli stanno girando delle foto con su scritto "Forza Cosentino siamo in tanti"

Non crederò mai che i napoletani onesti possono aver fatto questo, incitando Cosentino a non mollare è assurdo è sconvolgente solo a pensarlo.
Chi ha chiesto, o i mandanti che hanno fatto affiggere i manifesti con tale scritta non hanno nessun rispetto per i Napoletani, non fanno altro che buttare fango sui propri cittadini, vomitare bile sui propri abitanti, vendersi la propria terra senza ritegno e discreditare sempre di più una terra già martoriata da un sistema colluso e perverso. Perchè continuare a mettere in evidenza cose ingiuste e non sensate, perchè trasmettere un messaggio di una napoli corrotta come se tutti i napoletani lo fossero, perchè continuare a dare un'immagine di un SUD che protegge chi è implicato in faccende sporche e quindi non degne di rappresentare quella parte dei cittadini onesti, perchè tutto questo, qual'è il fine e quale è lo scopo soltanto per agevolare o aiutare una piccola casta di intoccabili? Mi auguro che tutto questo non intacchi ancor maggiormente in modo negativo tutti i napoletani ed il sud tutto, spero che domani mattina tutti i manifesti inerenti al personaggio citato siano tutti coperti con una nuova scritta "CHIEDIAMO SCUSA A TUTTI I NAPOLETANI"

salvatore s., siracusa Commentatore certificato 15.07.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A NAPOLI PIACE STARE CON LA MONNEZZA!


NAPOLI - Ieri le sue dimissioni da sottosegretario all'Ecomonia. Oggi, nel pieno centro di Napoli, manifesti a sostegno di Nicola Cosentino. Chiaro lo slogan: 'Forza Cosentino.

Siamo tanti. Siamo con te!'. Sui manifesti non compare alcun logo politico. Fondo blu, scritta bianca, sono presenti in maniera massiccia lungo diverse strade, come ad esempio nell'area dalla stazione ferroviaria come nelle centralissima piazza Bovio.

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viva Gramsci
viva Berlinguer
viva Pajetta
viva Natta
---------------------------------------------------
così "poco"....vado più "su"

MARX ENGELS TROTSKI LENIN STALIN MAO CHEGUEVARA
Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 15.07.10 12:58

Togli Stalin dalla lista,è stato uno dei più feroci dittatori mai avuti.
Come cazzo fai ad elogiarlo?

Libero liberi 15.07.10 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cesare, baciamo le mani

maria rollo 15.07.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica come il sindacato è una scelta di vita per migliorare le condizioni e gli interessi del prossimo a scapito dei propri.

La politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato! Sandro Pertini, appello ai giovani, 1980

cesare beccaria Commentatore certificato 15.07.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

della serie "ricchezza verde"

La nipote strappa una rosa del vicino Piccozza in testa alla nonna


ESTE (Padova)—Pugni e calci a una donna, e poi, addirittura, una piccozzata in testa alla madre dell’aggredita. Tutto per una rosa colta innocentemente da una bimba di sei anni in un giardino condominiale. A scatenare la furia di Pietro Vanin, rissoso abitante di via Di Vittorio 11 a Este, è stato un singolo fiore strappato dalla figlia e nipote delle due donne mandate all’ospedale dalla violenza dell’operaio 46enne, arrestato dai carabinieri con le accuse di tentato omicidio, lesioni volontarie, ingiurie e minacce. Tutto è iniziato poco dopo le 18 di ieri. Complice forse anche la temperatura, che a quell’ora sfiorava i 37 gradi molto umidi, Pietro Vanin affronta con urla e improperi la madre di una bambina che abita in un condominio di via Di Vittorio. La discussione verte attorno al gioco innocente della bambina, che assiste alla scena della furia insensata dell’uomo, il quale brandendo la piccozza che usa per zappare alcuni cespugli di rose, cerca di colpire la madre sotto gli occhi gonfi di lacrime della bambina. In soccorso della donna arriva la nonna sessantenne della piccola e madre dell’aggredita. Cinge alle spalle Pietro Vanin e cerca di fermarlo.

Per tutta risposta viene colpita in piena fronte dalla piccozza. Cade all’indietro con il sangue che zampilla ovunque, inondando il pavimento del sottoportico.

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2010/15-luglio-2010/nipote-strappa-rosa-vicino-piccozza-testa-nonna-1703384769709.shtml

liliana g., roma Commentatore certificato 15.07.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ALDO F.,NAPOLI

Mi servo di quello che ho a disposizione, anche se non è il massimo o rinuncio e me ne sto a guardare?
Io scelgo, per mio carattere, sempre di lottare e con qualsiasi cosa ho disponibile.
Io non lascio ad altri il compito di scegliere per me e per i miei cari.
Chi non vota può dire : questo governo marcio non l’ho eletto io.
Ed io ribatto: cosa hai fatto tu per contrastarlo?
Hai lasciato ad altri di scegliere per te e gli altri sappiamo chi sono…
mafia, vaticano, grandi capitalisti, logge segrete ecc….

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

ciao Aldo...
ti devo prima di tutto chiedere una gentilezza...
in futuro,se dovessi di nuovo riportare un mio commento...
riportalo tutto!!!
e non solo frasi a scaglioni...
grazie!
poi avevo già risposto a questo commento solo che non sono riuscito a postarlo...
va beh...

Per prima cosa...
il tuo unico modo di combattere é andare alle urne???
solo per sapere,perché alla fine non é che tu elegga chi vuoi...
alla fine LORO eleggono sempre chi vogliono LORO e quindi il tuo voto viene a contare poco...
basti pensare a chi viene messo come ministro...
é una decisione che viene sempre presa DOPO le elezioni...
sei proprio convinto che già adesso LORO non decidano già anche per te????
dammi la possibilità di un voto PREFERENZIALE,e poi,forse possiamo parlarne...
ma questo é un problema di legge elettorale ed é un discorso troppo ampio...
per non parlare dei vari "brogli" all'ordine dell'...elezione.

secondo:
c'é una bella differenza tra il NON VOTARE e lo STARE A GUARDARE...
ci passa il mare in mezzo...

io senza votare,sul mio territorio sono attivo,mi sono iscritto al MEETUP di Beppe nella mia zona...
a qualcuno non piace e lo trova anche "losco",ma io che questa realtà la vivo ti assicuro che non é così...
non é la risposta a tutto,ma almeno qualcosa di concreto si fà...

senza limitarsi a "SUBAPPALTARE" il mio voto ad un partito polito...

capisci???

saluti Aldo..

umberto c., alba Commentatore certificato 15.07.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://farm5.static.flickr.com/4010/4386321899_92f5384739.jpg

qualche volta i fotomontaggi sono molto più
"espressivi" di qualsiasi epiteto !!!!

hasta "belli puliti" !!!

eh eh !!!


Costituzione italiana

Art. 12

La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.

Umberto Bossi

"Quando vedo il tricolore mi incazzo.
Il tricolore lo uso per pulirmi il culo",

"Il tricolore lo metta al cesso, signora",

Umberto Bossi
Ministro delle Riforme per il Federalismo

Ma questo spastico deforme troglodita no ha giurato sulla costituzione?

pensare che quando entra a Montecitorio ed
al senato i corazzieri si mettono sull'attenti
mi vengono i brividi.....

Il flauto magico Commentatore certificato 15.07.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' VERO SONO PROPRIO INIZIATI I SALDI.


Ministri e sottosegretari ormai ce li buttano dietro.

ASPETTIAMO I SALDI DI FINE FINE STAGIONE DELL'UTRI E CUFFARO!

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema vada a farsi fottere.

Alessandro F. Commentatore certificato 15.07.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi dalema è sceso in campo! paludatamente parla di "non occorrenza" di tribunali o processi, "il cambiamento viene con la politica"...

INSOMMA SE SI MUOVONO GLI AMICI PIù FEDELI DEL PREMIER-CESARE SIAMO A BUON PUNTO...

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

però che strani sti leghisti!

vanno sul pian del re, dove nasce il po,
a prendere un'ampollina d'acqua,
per portarla a venezia,
come se nella laguna mancasse.

però la maggior parte dei "liquidi",
loro, li prendono roma, dove passa il tevere,
fiume tipicamente terrone!

mah!
valli a capire....

il Mandi Commentatore certificato 15.07.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento


Caliendo story. Dal passaporto di Calvi al Lodo Alfano

http://www.unita.it/news/italia/101232/caliendo_story_dal_passaporto_di_calvi_al_lodo_alfano

Interessante..

Comfortably Numb Commentatore certificato 15.07.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Crisi, l'Istat: "In Italia i poveri sono 8 milioni"
di Redazione di Ilgiornale.it
"Diminuisce la povertà in Italia dall’11,3% delle famiglie del 2008 al 10,8% del 2009, soprattutto per le famiglie con a capo un lavoratore in proprio, mentre si mantiene praticamente invariata la distanza tra Nord e Sud del Paese"

IN ITALIA VA SEMPRE MEGLIO...PER IL GIORNALE.IT...INFORMATEVI BECERI PESSIMISTI E SINISTROIDI MARCI CHE SCRIVETE SUL BLOG DI BEPPE GRILLO...N.7 AL MONDO!! :-)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sparito il post con 10 manine e vari sottocommenti

...va benissimo....tutto nel cesso.....

si scherzava sui leghisti......

attenti cari censori co.co.co. e co.co.pro...

poi dovrete fare i conti anche con la realtà....

non tutti si fanno allappare dal commercio ingrosso/dettaglio DVD ....

a buon intenditor....

bah !

phipp garib haldin 15.07.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CAINANOPEDOPORNOPIDUISTA SCHIUMA DI RABBIA PER LA PERDITA DI COSENTINO.............O SARA' UN'INIZIO DI AVVELENAMENTO?

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

ave o "psico-nano-cesare" morituri te salutant!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non si presenta una mozione di sfiducia per CUFFARO E DELL'UTRI???

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

La questione morale riguarda anche l’informazione… non solo di chi la fa, ma anche di chi la riceve. L’ipocrisia regna sovrana anche tra i lettori (cittadini) e l’imbarbarimento del paese non è solo politco, ma riguarda la società intera… causa ed effetto probabilmente si mescolano insieme…nel frattempo un sentito grazie al Fatto Quotidiano che finalmente titola “Il Re è nudo!” tornando a fare Giornalismo in Italia. Per approfondimenti: http://unbeinger.wordpress.com/2010/07/15/il-fatto-quotidiano-e-la-questione-morale-di-alcuni-lettori/

Unbeinger A. Commentatore certificato 15.07.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Lei dipinge un quadro a tinte assai fosche...
«Siamo di fronte a un bilancio fallimentare, il che pone il Paese in una condizione d’emergenza. E una classe dirigente degna di questo nome dovrebbe dire: fermiamoci un momentino, altrimenti l’Italia va a rotoli, e cerchiamo dei rimedi. Naturalmente questo è un discorso che si rivolge a tutte le forze politiche. Nel senso che, secondo me, non ci sono scorciatoie: non si esce da una crisi di questo tipo attraverso una soluzione giudiziaria, come può immaginare una certa parte dell’opposizione, o attraverso una campagna moralista e giustizialista. Io voglio che si faccia giustizia e penso che le persone che sono gravemente indiziate o sotto processo si debbano dimettere. A questo proposito ritengo un fatto positivo che si siano ottenute le dimissioni di Cosentino, dopo le dimissioni di Brancher e dopo quelle di Scajola. Ma proprio questa sfilata di dimissioni dimostra che siamo di fronte a un problema più profondo. La portata della crisi richiede un salto di qualità politico ed escludo che possa farlo Berlusconi, perché non credo che abbia la capacità del barone di Münchausen che si sollevava da solo. Penso che questa riflessione la si stia facendo anche all’interno del Pdl».

http://www.corriere.it/politica/10_luglio_15/meli_intervista-dalema_03bd51d4-8fd5-11df-b54a-00144f02aabe.shtml

***
Beh! E' importante!
Evidenzia chi c'è, saldo, dietro agli Acrobati crollati al suolo e al Clown di emergenza.
Concludo.
D'Alema scarica Di Pietro. Inaffidabile e con gravi rischi per tutti sulla tutela dell'impunità.
Per quanto rischi solo potenziali. Mai concretizzatisi.

E quindi di fronte ai soliti.. che muovono le pedine.
Gli Italiani e le Italiane non potranno che fare di nuovo riferimento a chi dà loro garanzie.
La Destra.
Chiara negli obiettivi, solida nei valori, con una vera priorità verso le Famiglie.
Insomma, con la Destra non ci finisci sotto un Ponte.
Mai.
Con l'opposizione sono sacrifici.
Tenere duro, non basta.
Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCE

Gino Strada

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/esteri/afghanistan-30/emergency-ritorna/ansa_10635565_15220.jpg

http://www.regione.toscana.it/regione/multimedia/RT/images/upload/large/2/gino_strada3.jpg

-------------------------------------------------

Silvio Berlusconi

http://mir.it/servizi/radiopopolare/carabanda/wp-content/uploads/2009/12/silvio-berlusconi.jpg

http://malarablog.files.wordpress.com/2009/06/berlusconi_corna.jpg

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.07.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi lo vuole morto, dice di Fini cose inenarrabili, che è un killer, un traditore, un ricattatore, un amico delle toghe rosse, «che la pagherà cara», confida uno dei partecipanti al vertice che ha portato alle dimissioni di Cosentino, che però rimane alla guida del Pdl in Campania.

QUANDO BERLUSCONI HA DETTO QUESTE COSE ERA ALLO SPECCHIO E SI RIFERIVA AGLI ITALIANI CHE NON GLI HANNO DATO IL VOTO!

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento

vediamo di calmarci un po tutti, io ho solo posto una domanda semplice, perché non prendo mai nulla per oro colato.

ho chiesto se emergency incassa soldi quanti da chi ecc stop non ho insinuato altro.

se c'è una cosa che non sopporto sono i cagnolini pronti ad azzannare chiunque tenti di mettere in pericolo il loro padrone che sia berlusconi o gino strada per me non fa differenza.

io le domande le farò sempre, sta a qualcuno decidere se rispondere oppure difendere il padrone come ad esempio fa bondi con berlusconi.

ma davvero credete che difendere a spada tratta un nobiluomo senza argomentare gli facciate un favore? siamo uomini non santi.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.07.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Panama non è così lontana.

Il laboratorio continua i suoi esperimenti

A Panama il governo fascista di Ricardo Martinelli ratifica a metà giugno una legge che tra le altre cose limita il diritto di sciopero, elimina l´obbligatorietà alle imprese di pagare l´assicurazione ai lavoratori, riduce i finanziamenti dei sindacati e aggirare gli studi di impatto ambientale.
Ondata di scioperi e scontri nel paese con la polizia che sparava ad altezza d’uomo, bilancio 2 morti e numerosi feriti.

http://www.ossin.org/panama/berlusconi-martinelli-
panama-suntracs.html

http://www.andinamedia.com/it/node/1584

nédestraném5s 15.07.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Nei primi otto mesi di mandato, Iva Zanicchi ha fatto rilevare 23 assenze su 43 assemblee plenarie a disposizione, e un solo intervento in aula.

L'intervento era sul tema: "Ti voglio senza amore"

Ti voglio senza amore
Senza una dipendenza e la morale persa
Nel labirinto che c’è dentro al cuore
Ti voglio senza amore
Perché non sia in perdenza
Il mio senso di incoscienza e per non farmi male…
Ti voglio senza amore
Ti voglio senza niente
Sentirti fino in fondo
Per non averti in mente
Perché non me ne importa di quello che farai dopo di me…
Ti voglio senza amore
Perché mi fa più effetto
Averti dentro un letto che pensarti con faso pudore
Però ti tengo stretto finchè non mi farai gridare… sì… si
Ti voglio senza amore
Ho perso troppo tempo
A dare agli altri tutto restando sempre vuota dentro…
Ti voglio senza amore perchè una volta tanto io voglio pensare a me… a me …
Ti voglio senza amore , quel tanto che mi basta
Ad inventarmi un trucco, per perdere la testa
Amare le tue mani, ed il tuo corpo acceso su di me…
Ti voglio senza amore, ma dammi tutto il resto
Fai quello che ti piace, però non finire presto
Ti voglio senza amore , ti voglio solamente…
Mi basta che mi trovi, che ci proci, che ti muovi e che tu voli…
Come faccio io con te…
Ti voglio senza amore, amore…
L'intervento è stato giudicato dai parlamentari europei ARRAPATO ED INFOIATO AL MASSIMO.
Il neo dell'intervento era solo il titolo dell'intervento che poi è stato sostituito in :

"T R O M B A M I !"

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

E perché mai il Pdl dovrebbe scaricare Silvio Berlusconi per metter su un governo di transizione con le forze dell’opposizione?
«È chiaro che se questo discorso non troverà un ascolto nell’ambito della maggioranza è probabile che si arriverà alle elezioni anticipate, perché ormai la situazione non è più sostenibile. Però se dentro il Pdl ci sono persone preoccupate del destino del Paese e non soltanto cortigiani — e io non credo che ci siano esclusivamente cortigiani perché comunque è una grande forza politica che ha avuto il voto di tanti milioni di italiani — questa prospettiva è attuabile. Insomma, il Pdl deve dimostrare se è un partito o una sorta di sultanato. I partiti nelle democrazie moderne hanno la capacità di guardare agli interessi del Paese anche al di là del destino delle leadership, che possono anche cambiare. Per loro questa è una prova importante».

***

Si D'Alema oggi sul Corriere ha fatto vedere il peggio del suo Machiavellismo a buon mercato.

Tralascio il pezzo su Casini che tanto si sà sempre chi lo comanda alla fine.
Da leggere comunque. Cosi tanto per avere un quadro completo. Nulla di più.

Nel merito:
In questo ore vengono evidenti tutti i limiti di questa opposizione.
Sempre ancorata a vecchi pregiudizi..sul Governo.
Prigionieri POlitici.
Esordimmo cosi!
Oggi ne siamo più che mai convinti.
Una Generazione di Politici andata a Trans.
Nemmeno a mignotte.
Ecco stà li la differenza.
E alla fine non riesce mai ad incarnare i veri valori della Sinistra.
Che sono Monopolio, ormai, del Governo.
Nei fatti.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che questo Cesare faccia la fine dell' originale !!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il fatto che se uno si ammazza dopo aver ucciso, cissenefrega! Anzi, se lo faceva prima, era molto meglio, alcune cose dovrebbero essere ben chiare a tutti:

1) Se uno non è stato capace di diventare adulto, e un rapporto paritario con la propria compagna non gli sta bene, la colpa è sua, non della donna.
2) Il maschilismo, con la strage di donne cui assistiama, c'entra eccome. Perché hanno comunque a che fare con il "pretendere" e col "farla pagare cara" a chi, se non psicologicamente, comunque è più debole sul piano fisico.
3)Il femminismo non ha nessuna colpa, se non quella di essere troppo lontano da molte donne. Tante di quelle che vengono picchiate e maltrattate (se non uccise), sono ragazze e casalinghe. Persone che non hanno i soldi per scappare,quanto di più lontano ci sia dall'immagine della "virago femminista" in carriera.
4) Nessuna violenza su una donna è mai giustificabile, nemmeno se l'assassino poi si suicida (che poi tanti "tentano" il suicidio ma - guarda caso - guarda un po' la vigliaccheria maschile, ammazzarsi è sempre un po' più difficile che ammazzare- e la stragrande maggioranza degli assassini manco ci pensa).
5) Ognuno lascia chi gli pare.

ITALIA PAESE DI MASCHILISTI DI MERDA.
E SI VEDE, NEI RAPPORTI UMANI, NELLA CRONACA E NELL'ECONOMIA.


Come avevo già scritto, l'odio contro le donne ha diverse forme. Chi accusa il femminismo gode della violenza contro le donne e, infatti, accusa non gli assassini, ma il femminismo.

Donne, tutelatevi, difendetevi e non fatevi sottomettere MAI.

Hissa H. 15.07.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OBBIETTIVI DEI "BRAVI RAGAZZI" RIVOLUZIONARI COMBATTENTI

1) Introduzione di un tetto limite di guadagno mensile per ogni individuo lavoratore o imprenditore il quale non potrà guadagnare oltre una determinata somma di denaro, l’eccesso dovrà essere ridistribuito ai cittadini più disagiati.
2) Inserimento di un tetto limite di possedimento calcolato annualmente, nel quale ogni individuo non potrà superare una determinata somma di rendite(case, barche, auto, ecc.), l’eccesso dovrà essere ridistribuito in forma di denaro ai cittadini più disagiati.
3) Introduzione di una tassa a tutte quelle imprese che per produrre e per servire la popolazione investono e fanno uso di attrezzature tecnologiche e meccaniche automatizzate, tale tassa dovrà durare per tutta la vita del macchinario e la stessa dovrà essere pari al costo dei lavoratori necessari per la produzione o per il servizio dell’impresa.
4) eliminazione totale della moneta fisica e di conseguenza eliminazione di banche, agenzie ed altre intermediari tra gli scambi commerciali. Introduzione di una moneta virtuale e di uno strumento personalizzato e tecnologicamente avanzato con il quale sarà possibile acquistare con il proprio pollice di riconoscimento, ogni strumento, nominato ad ogni singola persona ed a ogni società in cui il presidente ne farà uso, sarà collegato costantemente ad un grande calcolatore CED Statale nel quale verranno registrati tutti i movimenti del dare e avere, movimenti che saranno visibile a tutti su internet , gli scambi e i mercati funzioneranno senza debito pubblico e signoraggio, senza speculazioni e intermediari, senza burocrazia, senza tangenti e corruzione, senza furti e senza evasione fiscale. Ai confini del territorio italiano verrebbero inseriti macchine per il cambio tra la moneta elettrica con la moneta europea.
5) Eventuale chiusura temporanea dei confini per bloccare il sovrappopolamento generato da un numero eccessivo di stranieri.

Acul utopiA (cittadino qualunque), genova Commentatore certificato 15.07.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Un Popolo di belanti !

Come negli anni ’50 la parola Comunismo mi dava ribrezzo, oggi negli anni 2000 la parola Libero Mercato mi da il voltastomaco.

In entrambi i casi, seppure con differenze sostanziali, portano alle stesse vergognose conclusioni: la sottomissione del popolo ai potenti di turno.

Lasciamo perdere Marx, la Bandiera rossa e la Falce e Martello, retaggi di una utopia politica che ha oppresso miliardi di Persone e che resistono ornai in pochi e disperati angoli della terra.

Ma parliamo della strombazzata democrazia, del libero mercato e del capitalismo, l’altra faccia della stessa medaglia (il Governo dei Popoli) per accorgersi che siamo sempre più sudditi, contenti e canzonati, mai dei sovrani.

Inoltre, lo sviluppo tecnologico, l’abbattimento di distanze e confini, in una parola la Globalizzazione, ha fatto il resto, trasformando l’Umanità in una marmellata di razze e culture che fa gioco solo a chi ha il potere.

Non c’é angolo della Terra che non sia in fermento.

L’Oriente, con i suoi ultimi focolai rossi e le ataviche contrapposizioni, sta avanzando rapidamente con i cinesi alla testa, subdoli e scientificamente invasori dell’intero pianeta ( ed in Italia ne abbiamo la prova).

L’Occidente, presuntuoso, molle e permissivo, ha lasciato campo agli speculatori della finanza, del petrolio e della finanza, illudendo le Persone con una parvenza di libertà che ha portato alle mattanze della borsa, alla superspeculazione energetica de all’anarchia del sistema politico, con lo sfascio che è sotto gli occhi di tutti.

Quello che è peggio, che non ci sono colpevoli e quelli individuati passano attraverso le maglie della giustizia e si godono i loro vergognosi reati.

Per restare in Italia, dal 1996 ad oggi, le grandi “massime” leggi promulgate hanno interessato il falso in bilancio, la riduzione del tempo per la prescrizione di molti reati, l’immunità per le alte cariche dello stato e diverse finanziarie mascherate da ipotesi di svi

sandro spinetti 15.07.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Caso P3, istruttorie del Csm sui giudici
«Il "Cesare" delle carte? È il premier»
--------------------------------------------------
Mica male l'imperaGnomo. Proporrei una colletta per regalare un set di coltelli a Dell'Utri...

maurizio spina Commentatore certificato 15.07.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camilleri e' un grande, travaglio un'ottimo giornalista investigativo, beppe un'ottimo comico che si e' rotto di fare il comico perche' i politici gli rubano il mestiere.
manca la gente che ascolti queste belle voci.
perche se uno vede rete4 o e' celebroleso oppure inzuppa anche lui il biscotto nella fossa comune.
e se ci crede allora e' meglio non cercare di
discutere.
Che tristezza, tante belle cose buttate al vento.
ciao a tutti belli e brutti

carletto winnie, udine Commentatore certificato 15.07.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento

AVE CESARE NANO

******************

CESAREEEEEEEEEEEE

PRRRRRRRRRRRRRR

.


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 15.07.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Svolta nella lotta del Vaticano alla pedofilia ecclesiale. In tutto il mondo verranno moltiplicati esponenzialmente i ripetitori di Radio Maria. In effetti condivido, è molto più pratico che riportare in vita Erode...

N'meriggio scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 15.07.10 14:05| 
 |
Rispondi al commento

La Mafia non vota, fa votare, destra o sinistra, non importa chi vinca, con astuzia e macchiavellica pazienza, entra nei sistemi di potere... beh, direi anche che già da varie legislature esistono personaggi politici eccellenti che non appena un governo cambia colore anche "loro", per convenienza non certo politica ma perché già dentro l'organizzazione mafiosa, cambiano anch'essi colore... vari sono i sistemi di persuasione per convincere chi é al potere ad accettare... tra i primi argomenti, ci sono i pacchetti di voti che possono essere migliaia se non addirittura milioni, argomento di per se già abbastanza convincente e spesso determinante, questo grazie al poco controllo e agli scarsissimi servizi del territorio da parte dello Stato, dove già da secoli la mafiosità é radicata, e parlo del Sud, ed é per questo che spesso con i voti del Sud si determinano definitivamente i parametri di un futuro governo... dopo la proposta dei pacchetti di voti ci sono i ricatti e i favoritismi che avvengono in migliaia di forme e modi diversi (finanziamento dei partiti con somme esorbitanti, riciclaggio di denaro sporco per aiutare tal o quel imprenditore politicamente influente etc. etc.)... ed ecco che nuovamente il "virus" mafia si insedia nel nuovo governo...!!!
Il problema non é Berlusconi ma la mafia che lo ha arruolato, ed egli non é altro che il suo miglior soldato, garante.
Il sistema di mafiosità che ormai é radicato nella nostra cultura porta oggi il cittadino medio a pensare che per fare carriera o per avere un futuro bisogna essere amico di quel, politico influente di turno o di tal personaggio malavitoso.
Ecco quindi il mio pensiero, la mafia non é altro che un virus pronto ad entrare sistematicamente all'interno di ogni governo.
Solo abbandonando quella cultura di mafiosità, si potrà vedere un futuro più rispettoso dello Stato, tornando così alle ideologie di partito che sono oggi scomparse e tornando così al rispetto del nostro prossimo.
Il mio umile pensiero
GC

Giovanni Costa 15.07.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

io avevo posto solo una domanda scaturita da un'inchiesta de "il fatto quotidiano" ma a giudicare dalle reazioni di alcuni qui dentro me ne viene subito in mente un'altra e questa si che è una domanda stronza:

EMERGENCY E' A SCOPO DI LUCRO OPPURE NO?


a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.07.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prove tecniche di inciucio...

Ma che se saranno detti...

"Don Silvio"e"Don Pierferdinando"...?

In attesa del dopo-cena da "Don Bruno"...

http://www.youtube.com/watch?v=EBlHm7Q0pHQ

Sempre in attesa di...

Re-incontrarsi un giorno a"ROMA"...

Prove tecniche di inciucio...

A destra...e a manca...

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 15.07.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Nostro futuro è nell'Islam.

Marketing a...perdere.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

COSÌ, NEL SILENZIO INTERNAZIONALE, SI RAFFORZANO I DIKTAT DI HAMAS
Gaza, attacco alla modernità
Spiagge vietate alle donne, artisti sotto tiro. Ma anche frustate quotidiane e cantine diventate stanze di tortura

GAZA - Chiede ai pacifisti stranieri che promettono la ripresa dei loro viaggi sulle navi di portare, assieme agli aiuti per i palestinesi, anche un mixer per il suo gruppo musicale. Ma lo fa in contrasto con quello stesso regime nella striscia di Gaza che i pacifisti più o meno indirettamente aiutano contro l’embargo imposto da Israele. «Il nostro vecchio mixer è stato sequestrato dalla polizia di Hamas», spiega, con il timore che anche quello nuovo subisca la stessa sorte del primo. «Siamo vittime di una teocrazia repressiva che in nome della sua lettura distorta dell’Islam vieta la musica libera. Il loro Allah in verde non ci piace per nulla». E’ l’ironico paradosso vissuto dal ventenne Basher Bseiso, cantante molto popolare del “Gruppo della pace” (Fariq Salam) tra i giovani di Gaza amanti del “rap”. Ben riassunto dall’appello che lancia dalla sua casa Jamal Abu Al Qumsan, 43enne direttore della più nota galleria d’arte nella “striscia della disperazione”: «Grazie ai democratici di tutto il mondo che lottano contro l’embargo israeliano su Gaza. Però, per favore, potete in parallelo denunciare anche la repressione di Hamas contro le libertà intellettuali?»..

VIVA HAMAS....PANCIAFICHISTI DEL CAZZOOOO !!

robert langdon 15.07.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE MA VERO: UNA NOTIZIA POSITIVA

Raggi del sole - Per produrre elettricità pulita
La maxi centrale di Archimede

Energia dagli specchi ustori. Primo impianto al mondo che funziona anche di notte. Soddisfa 4mila famiglie

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/energia_e_ambiente/10_luglio_15/energia-dagli-specchi-ustori-per-la-maxi-centrale-siciliana-gabriele-dossena_dd42b650-8fd6-11df-b54a-00144f02aabe.shtml

Comfortably Numb Commentatore certificato 15.07.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assenteismo.

E cosa vi aspettavate?
La terza guerra Mondiale della casalinghe?

Ma dai!

Il futuro della Rivoluzione Liberale è nel corrompere le vere Colonne portanti del PDL e portarle con le buone maniere e con un'opera assidua di convincimento dalla parte giusta.
Quelle veramnte dinamiche e produttive di idee.

Di Politica capite un Kaiser.

Ma lè listess.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

I maschietti che scrivono del "femminismo espanso ed aggressivo" come causa della disperazione del maschio, e delle stragi di donne cui assistiamo, sono dei pezzi di merda che dovrebbero vedere il proprio culo incollato su una sedia elettrica.

Inutile discutere con i maschi: gira e rigira, se finiamo sgozzate e stuprate, la colpa e nostra. Non loro che sono dei violenti e che lo fanno "semplicemente" perché non sanno reggere le frustrazioni, e se la prendono con chi è più debole. Vogliono la libertà assoluta, il diritto alla prepotenza, come le bestie. Infatti sono in crescita anche i casi di pedofilia, e nessuno si suicida.
I maschi vogliono il "gioco facile", e le donne che chiedono una vita serena e di pari diritti non hanno alcuna colpa. Chi invece, anche con aria da pseudo-intellettuale (per poi arrivare algli stessi discorsi di un troglodita qualsiasi) continua a prendersela col femminismo (che se ha una colpa è casomai quella di essere stato troppo assente da 30 anni a questa parte) ha la responsabilità di perpetrare una mentalità da VERME e dovrebbe cessare di vivere. Perché è complice delle peggiori violenze.


Hissa H. 15.07.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vaticano, nuove norme su abusi
Pedopornografia ora (!!!???) è un reato

CHE CULO!!! PERCHÉ PRIMA COS'ERA FATEMI CAPIRE???

Comfortably Numb Commentatore certificato 15.07.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La signora baldracca Iva Zanicchi

Eurodeputata del Popolo delle Libertà dal 2009

Nei primi otto mesi di mandato, Iva Zanicchi ha fatto rilevare 23 assenze su 43 assemblee plenarie a disposizione, e un solo intervento in aula.

Con il 45% di presenze, la signora baldracca è l'europarlamentare italiana più assenteista.

La baldracca ha giustificato le assenze in base agli impegni per la registrazione della fiction:

"Caterina e le sue figlie".

E "dulcis in fundo":

La signora baldracca si è congedata così con Gianfranco Fini:

http://tv.repubblica.it/italia/la-zanicchi-pdl-fini-fuori-dalle-palle/50286?video=&pagefrom=1

Caro Mozart per fortuna ci rimani almeno tu e l'assurdità è che tu (come molti altri geni)sei morto a 30 anni mentre questi boiardi, cialtroni, vermi schifosi non muoiono mai.


Il flauto magico Commentatore certificato 15.07.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Mariano Pozzi

Uscire dall'Euro è una risposta forte.
Me ne rendo conto.
Ma molti non votano e non hanno votato perchè aspettano proprio quella risposta forte.
Che non può e credo non debba arrivare.
Ecco perchè non credo e non ho mai creduto molto alla possibilità di recuperare il non voto.
Il realtà ormai si sono messi fuori dal sistema.

E' cosi!

Ti saluto

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta sei sicuro che le autoblu siano solo 90.000 e non 600.000?Posso capire che le abbia ridotte per la sua statura ma c'è una bella differenza.Comunque il totale sarebbe diverso se 90.000 hanno una spesa di 4 miliardi; 600.000 farebbe una finanziaria o sbaglio?
Brunetta te e tremorti andate a fanculo..ha dimenticato prendete il numero perchè...lì ce ne ho già mandati parecchi e mettetevi in coda!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.07.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo Berlusconi: il più grande produttore di scandali in Italia

antonio usai 15.07.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo che anche lo scandalo sia diventato un business non migliore del business che ha causato lo scandalo stasso. A parte che stando così le cose chi mi dice che non sia tutto creato ad arte per far fuori questo politico, quel magistrato, o quel mafioso...
Trovo che l'Italia non sia nè meglio nè peggio di tanti altri paesi (a volte portati anche come esempio vedi gli Stati Uniti). Siamo condizionati dal denaro che oltre al sesso è l'unico motore che fa muovere l'umanità. Non c'è soluzione e questo Beppe l'ha capito da tempo, la corruzione, gli affari sporchi, le ingiustizie sono sempre esistite. E' il nostro modello di vita che lo prevede, devi vincere: non importa se imbrogli l'importante è non farsi beccare dall'arbitro...
Questa è l'unica legge che c'è... E tutti i popoli sono uguali: avete forse visto i tedeschi andare dall'arbitro a dire no guardi che quello era un gol netto a favore degli inglesi... ma per favore...
tutti uguali... se si può rubare nessuno si tira indietro.
Basta fare i moralisti! Fuori idee nuove, costruttive: bravo Nando il TG online è un'ottima idea basta un sito lo puoi fare anche con un cellulare... dai Travaglio che ci vuole!

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 15.07.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

TRANQUILLI...DALLE ALPI IN GIU' SIETE TUTTI TERRONI...MERIDIONALI MARUCCHIN !! ...FORSE MERANO...

robert langdon 15.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Anche l'Argentina approva i matrimoni tra
omosessuali mentre qui, alti prelati e politici
navigano nell'ipocrisia dei loro sporchi affari e
delle loro quotidiane azioni.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ISTAT
Povertà stabile nel 2009
la crisi ha colpito i giovani
... I dati diffusi dall'Istat indicano che l'esercito dei poveri è stabile a quasi 8 milioni di persone, pari al 13,1% dell'intera popolazione ma al mezzogiorno si conferma una situazione allarmante. ... Le famiglie composte da due persone che hanno una spesa mensile pari o inferiore a 983 euro, vengono classificate come povere. ...

......................................

ma come cazzo si fa a dire che la povertà è stabile... e soprattutto, come si fa a dire che una famiglia povera di due persone guadagna poco meno di 1000 euro??? e una famiglia di due persone che guadagna 1500 euro e paga affitto e bollette non è povera? ma qualcuno ha informato l'istat degli affitti che si pagano in una città come roma? non è possibile continuare così... non è possibile riportare queste informazioni senza nessuna cazzo di critica giornalistica... non è possibile continuare ad assistere a interviste nelle quali non si fanno le giuste domande... non è possibile che gli italiani siano così assuefatti a essere presi per il culo... BASTAAAA!!!! certe volte mi viene quasi da dare ragione a berlusconi quando dice che bisogna smetterla di leggere i nostri giornali... e che cazzo... per una volta gli do ragione a sto bastardo...

Giulia maggiore-2 Commentatore certificato 15.07.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELLE BOLLE PIENE DI...

L'uomo del Monde dei Pascoli di Siena... pardon! Il governatore della Barca d'Italia all'assemblea dell'Abi ha sviluppato un pensiero accorto e intenso. Non pochi ci sono riusciti ma è stato lui a farlo: "Consumi e investimenti restano deboli, perché i redditi reali ristagnano, le prospettive di occupazione sono incerte".

I vecchi insennatori hanno fatto passare il testo con il voto di fiducia.

Entro luglio passerà all'esame della camera, poi transiterà nell'andito, volterà in direzione del bagno, per poi fare uno spuntino in cucina e restare blindato, brindiamo:

Cin cin - cin cin
ricoprimi di baci
Cin cin - cin cin
assaggia e poi mi dici
Cin cin - cin cin
diventeremo amici
brinda alla fortuna
festeggia con noi!

Cin cin

Ne berremo delle belle.

BALLE.

By Gian Franco Dominijanni


ciao, concordo concordo con Nando l'americano, come travaglio ha una rubrica, se così si può chiamare, perchè non aprire a menti e a persone che hanno qualcosa da dire.(non sono poi così tante)
siamo arrivati ad un punto di non ritorno
le notizie le sappiamo dai comici e da alcuni libri
pazzesco!
letizia

letizia c., montescudo Commentatore certificato 15.07.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo al dopo frutta..
L'opinione pubblica è anestetizzata, stanca e incapace di reagire.

"l'opinione pubblica italiana, conta come il due di picche quando comanda denari".

Nell'ultima settimana, sono aumentati i generi alimentari, le autostrade ( il tratto della roma-civitavecchia è passato da € 1,90 a 2,30..Lire 4600!!), i biglietti dell'autobus e prossimamente ci sarà un nuovo ritocco, in rialzo della benzina.
Negli ultimi mesi, sono usciti scandali dai palazzi del potere difficilmente paragonabili ad altri eventi. Il watergate in confronto è una pizzellacchera. Ma tenendo i panni nella propria nazione, anche gli scandali della Prima Repubblica sembrano difficilmente paragonabili.
Quanto sta accadendo è l'esercizio del potere assoluto, è la nuova forma di dittatura dell'epoca moderna.
Durante la Prima Repubblica, forse gli inciuci erano "giustificabili" perchè l'Italia era all'epoca: "una nazione geograficamente strategica, una portaerei sul mediterraneo, con la politica rivolta agli Usa e il popolo verso Stalin e infine con la presenza nel suo territorio dello Stato più piccolo al mondo ma economicamente e politicamente più potente" (cit. Indro Montanelli)
In Italia e questa sembra una litania, è accaduto di tutto.
Trovatemi una nazione occidentale, democratica dove:
-sono stati uccisi 26 magistrati;
-esistono 3 organizzazioni malavitose più potenti al mondo;
-il maggior PIL è dato dalla vendita di armi (prevalentemente mine antiuomo..anzi antibambino. L'Italia è la maggiore produttrice di mine gioccatolo)
- i livelli di corruzione sono ormai fuori controllo..
per il momento mi fermo qui..
Buona ricerca..

Infine, qualcuno sa delucidarmi il binomio OPUSDEI-IOR

e OPUSDEI - P3 (RESTYLING DELLA P2)

lele71 p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se il "Sole 24 Ore" eclissa le notizie
Si dimette giornalista del CdR:
"Perduta la nostra identità"
Nicola Borzi lascia il Comitato di Redazione con una lettera durissima contro il direttore Gianni Riotta: "Il giornale viene smantellato sotto i nostri occhi. Abbiamo uno straordinario problema di contenuti, che scompaiono (come i fatti) dalle nostre pagine quando sono sgraditi ai poteri forti".


mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Umberto C. alba

Avevamo in corso una chiacchierata che vorrei riprendere..se ti va.
---
Aldo..
ma che devo fare allora?
votare un programma anche se non sono d'accordo con esso..
o votare la persona che meglio mi può rappresentare?
impossibile..
va proprio contro la mia natura accontentarmi del "meno peggio"..preferisco star senza..
e tu? che fai?
ti senti veramente rappresentato da qualcuno?
o vai a votare perché ti hanno detto..
per quanto riguarda il "cambiare idea"..
non dico mai di no a prescindere..
se porterai argomenti validi potrò anche prendere in considerazione l'idea di tornare alle urne..
ma forse le argomentazioni semplici non bastano..
finché non si ripartirà da zero..
Umberto C.
---
Premetto che non mi sento rappresentato da chicchessia e né vado a votare perché mi è stato detto..
Qualsiasi etichetta mi sta stretta, simpatizzo e condivido molte idee di Grillo, Di Pietro fino a quando saranno vicine al mio modo di pensare.
Quindi non posso dirmi nè grillino nè dipietrino.
Sul non voto la mia considerazione è questa:
devo contrastare una situazione schifosa, che faccio?
Mi servo di quello che ho a disposizione, anche se non è il massimo o rinuncio e me ne sto a guardare?
Io scelgo, per mio carattere, sempre di lottare e con qualsiasi cosa ho disponibile.
Io non lascio ad altri il compito di scegliere per me e per i miei cari.
Chi non vota può dire : questo governo marcio non l’ho eletto io.
Ed io ribatto: cosa hai fatto tu per contrastarlo?
Hai lasciato ad altri di scegliere per te e gli altri sappiamo chi sono…
mafia, vaticano, grandi capitalisti, logge segrete ecc….
Io ho avuto il coraggio di scegliere sapendo di rischiare di eleggere gente forse anche peggiore, ma ho scelto di partecipare assumendomi tutte le responsabilità.
Sarebbero stati peggiori ? Però ho in mano l’arma del voto.
Loro sono sempre molto uniti nel difendere i loro sporchi interessi e fanno di tutto per dividerci, vedi i troll qui.
Ripartire da zero? mi sembra utopico.
Ciao

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.07.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--------LA NUOVA CAZZATA DI GIORGIO.----------------


l'appello affinché ciascuno faccia la sua parte per alleggerire ''in modo decisivo'' l'enorme fardello che pesa sull'Italia, il debito pubblico.

BRAVO GIORGIO. I POLITICI INTRALLAZZISTI FANNO DEBITI E A NOI TOCCA PAGARE ....COME SEMPRE!

mario l., bari Commentatore certificato 15.07.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Ancora D'alemma fra i coglioni!
Ma non sono ancora riusciti a levarselo dalle palle! Lui vorrebbe un governo tecnico!
Mavvafanculoooooooo!
testa di cazzo!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.07.10 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Circa la normalità che fa scandalo...Beppe ti dico solo questa cosa.
te lo giuro, sono stranamente socialmente perfetto...un ragazzo con classe, personalità e cultura...studio, lavoro, "ho tutto in regola", economicamente è un disastro ma me la cavo, non vado a mignotte, darei anche quel che non ho per gli altri, sono sempre sorridente anche se mi ucciderei volentieri
EPPURE c'è chi PENSA SEMPRE MALE e si fidano con riserva! DICONO: NON è POSSIBILE CHE TU SIA COSì.

The Nuntius 15.07.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ arrivato puntuale alle 17 e 15 il volo inaugurale dell’A380 di Lufthansa che la compagnia tedesca ha voluto portare a Malpensa per suggellare la collaborazione con la Sea Milano. La società di gestione è apparsa orgogliosa, Giuseppe Bonomi, il presidente, ha pronunciato un discorso entusiasta con un messaggio preciso: «Investiremo un miliardo e mezzo di euro fino al 2016 reperendole sul mercato per far diventare sempre di più Malpensa un aeroporto all’avanguardia, già oggi infatti è in grado di accogliere i moderni velivoli, come questo».

L’aereo è davvero molto bello, è stato possibile visitarlo, e ammirare tutti i 580 posti disposti su due piani. La presidente di Lufthansa Italia Heike Birlenbach ha salutato sulla scaletta tutti i visitatori prima che lasciassero l’aereo: «Siamo molto orgogliosi» ha detto nelle cerimonie ufficiali, e ha espresso soddisfazione per la collaborazione con Sea e per la migliorata accessibilità dello scalo. Su questo fronte è stato l’assessore regionale ai trasporti Raffaele Cattaneo a dare ulteriori buone notizie. Dal prossimo 13 settembre per la prima volta l'alta velocità collegherà l'aeroporto di Milano Malpensa. «Dal 13 settembre inizierà il primo servizio commerciale con due coppie di Freccia Rossa al giorno - ha detto Cattaneo -. Tra l'altro proprio in questi giorni si sono conclusi i lavori di collegamento fra la stazione di Milano Centrale e quella di Bovisa, che consentono l'interconnessione tra RFI e Ferrovie Nord».
Il sindaco Letizia Moratti ha ricordato che dopo il de-hubbing di Alitalia nella primavera 2008 «abbiamo rinunciato ai dividendi dicendo a Sea di investire su Malpensa e il mercato ci ha premiato».

d'altronde anche il primo volo intercontinebtale dagli usa e' arrivato a malpensa nel 54 : a roma stavano ancora costruendo l'ereoporto e inventando quel carrozzone statale di alitalia ... il canale 5 di una volta dove inserire amanti amici parenti politicanti sindacalisti politici del sud

Mariano Pozzi Commentatore certificato 15.07.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo ha incassato a Palazzo Madama la 35 ma fiducia posta sulla manovra correttiva con 170 sì, 136 no e nessun astenuto. Ho notato molti banchi vuoti tra le fila dell'opposizione. La domanda nasce spontanea.....vista l'importanza della manovra e le conseguenze negative sul governo in caso di bocciatura quali potranno essere le giustificazioni degli assenti?
a) Non ha suonato la sveglia
b) Si è rotta la macchina
c) Merda! l'ho dimenticato
Come forza politica organizzata direi che fanno quasi cagare.

alemao roma 15.07.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PRODOTTI DOC e DOP ARTEFATTI CHE NESSUNO , DICO NESSUNO, CONTROLLA ALL'ORIGINE !!!!...
fino a quando ci saranno COGLIONI della tua elevatura che credono di "mangiare italiano" questi faranno sempre i cazzi propri!

Magic Lenin
----------------------------

E' per questo motivo che vorrei venissero difesi gli alimenti italiani dalle possibili alterazioni e contraffazioni.
Ti ho appena spiegato la questione del latte in polvere che tu manco conoscevi, visto che vai a lambrusco (andato a male per giunta).
Senti Magic perchè non compri un po' di nitro e un po di glicerina e vai a mescolarli assieme velocemente da qualche parte?

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema

"C’è bisogno di un momento di responsabilità in cui si affrontino i problemi del Paese con coraggio. Abbiamo bisogno di un nuovo patto sociale."

***

E allora:
Preparatevi a fare sacrifici per uscire dall'Euro.

Ma si dai!
La sarà dura, lo so.


Saluti

http://www.corriere.it/politica/10_luglio_15/meli_intervista-dalema_03bd51d4-8fd5-11df-b54a-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema non crede nella soluzione giudiziaria , noi ci speriamo e ci crediamo.
D'Alema ha già dato molto ai tempi di tangentopoli contro i giudici e non ha cambiato idea.
Sparisca insieme al suo padrino padrone geniale

cesare beccaria Commentatore certificato 15.07.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento

leggete quello che dice stamattina sul Corriere D'Alema e fate l'esatto contrario.

cesare beccaria Commentatore certificato 15.07.10 12:05| 
 |
Rispondi al commento

non capisci ciò che scrivo io, e che scrive Danilo!
o fai finta di non capire....
forse con qualche "disegno"...su una lavagna ci potresti riuscire !!!....forse !

allora te lo ripeto, coglionazzo sardo:
VAFFANCULO TE, INSIEME AI PRODOTTI DOC e DOP ARTEFATTI CHE NESSUNO , DICO NESSUNO, CONTROLLA ALL'ORIGINE !!!!...
fino a quando ci saranno COGLIONI della tua elevatura che credono di "mangiare italiano" questi faranno sempre i cazzi propri!

Magic Lenin
-------------------------------------

Ahhhh! Eccooo!
E allora farei bene a fare come fate Danilo e tu, che per non sbagliare scegliete i prodotti cinesi.
Ma vaffanculo, va.
E invita anche Danilo.

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

10 domande per un leghista:

1: perchè voti lega?
2: perchè voti lega?
3: perchè voti lega?
4: perchè voti lega?
5: perchè voti lega?
6: perchè voti lega?
7: perchè voti lega?
8: perchè voti lega?
1: perchè voti lega?
10: perchè voti lega?

al primo leghista che riesce a dare una risposta sensata ad almeno una domanda, un'ampollina con l'acqua del tevere gratis!


e mentre in cina l'apparizione di un ufo sopra un aeroporto ha cancellato molti voli
in italia l'apparizione un nano al governo ha cancellato molti diritti.

paese che vai
visioni che trovi

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!

il Mandi Commentatore certificato 15.07.10 11:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a volte (ritornano) .... sciacquandoti la boccuccia coll'acido muriatico ... mavaffanculo va!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai Senato ha trasmesso la votazione sulla manovra finanziaria. I senatori sono chiamati uno a uno e votano con voto palese (già qui ci sarebbe da vergognarsi, perchè chi mai voterebbe contro il sultano, firmando così la propria fine politica?)Il punto è questo: viene chiamato anche il dell'utri che tranquillissimo vota come un senatore qualunque. Ma porca democrazia, possibile che nessuno si opponga al fatto che questo condannato per mafia sia li' a votare leggi dello stato? Le opposizioni non sanno o non vogliono protestare? forse le collusioni mafiose di questo delinquente fanno paura e quindi ognuno teme per la propria incolumità. E questo sarebbe un paese civile! i senatori dovrebbero abbandonare l'aula (TUTTI) OGNI VOLTA CHE IL MAFIOSO SI PRESENTA invece niente, anche oggi il suo voto ha pesato in una decisione che ci riguarda tutti. Voglio ricordare che il secondo grado di giudizio è DEFINITIVO per quanto riguarda il MERITO, cioè non ci sono più dubbi che il reato sia stato commesso. Il terzo grado, cioè la cassazione, è un giudizio DI FORMA, che può trovare irregolarità nella FORMA del processo, ma il REATO è a quel punto già ascritto.
dell'utri è un porco MAFIOSO

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 15.07.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

IN CHE STATO CI SIAMO RIDOTTI.

Mentre si blinda una manovra correttiva, che deprimerà ancor più la già depressa economia del paese, l'Italiano assiste ad uno spettacolo i cui protagonisti sono la fattispecie di una bassezza umana che non ha eguali in nessuna altra parte della terra.
Lo spirito che tiene unita la coalizione è quello del consenso del loro fondatore che pur di mantenerlo mette in discussione le stesse istituzioni che gli hanno permesso di governare in una corsa sfrenata al potere assoluto.
Questo governo è morto e da molto tempo.
E' morto per i continui fallimenti sulle mancate riforme, è morto per le molteplici dimissioni dei suoi ministri, è morto per una coalizione che non è mai esistita, è morto per le disuguaglianze che crea, è morto per la caparbietà di non rinunciare, per i privilegi che si autoassegna e per l'ostentazione che mostra verso i suoi elettori.
Il bene e l'amore verso il paese è ormai sostituito da una lotta senza quartiere contro una sinistra che non esiste e che spesso la si invoca per demagogia e populismo.
Chi non la pensa come questo governo è un comunista, un reietto ed anche un coglione.
Chi dissente non è un cittadino ma un avversario politico.
Chi non fa parte della cricca e dell'omertà non partecipa al banchetto.
Non sono accettati consigli, il merito è una chimera e si va avanti per 'ghe pensi mi'.
Restano vacanti poltrone fondamentali per lo sviluppo del paese ma si guarda sempre all''amico' e mai ad un uomo capace senza divisa politica.
Ma come fanno i cittadini ad essere lungimiranti con questa razza di governanti?
Può mai comportarsi correttamente un lavoratore e seguire le direttive di brunetta se nei palazzi del potere si assiste a tale scempio?
Si può mai accettare con serenità una manovra che è un capitolato delle disuguaglianze?
Altro che amore qui si semina rancore e un atto di coraggio comporterebbe le dimissioni in massa.
Ma è possibile questa soluzione per il presidente del 'coniglio'?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 15.07.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

mariano pozzi ..... ma vaffanculo va.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STRANA PROTESTA COLONNA 118 DA IMOLA A BOLOGNA

***********************************************

UNA FILA DI CIRCA 7-8 MEZZI A SIRENE SPIEGATE

STA PERCORRENDO LA VIA EMILIA

A 30 KM ORA, CON LUNGA CODA AL SEGUITO

MAI VISTA UNA COSA SIMILE DAL 118

SEMBRA UNA PROTESTA, SEMBRA

PERCHE'?

NON MI SEMBRA MICA TANTO NORMALE.....

DI SICURO EFFICACE


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 15.07.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I prodotti italiani sono i migliori? Io ne ero convinta, adesso ne dubito. In Spagna il prosciutto, i pomodori i crostacei e il pesce in generale sono molto migliori di quelli italiani, costando, a parità di qualità, molto meno. Nei suupermercati inglesi ho trovato frutta e verdura a prezzi competitivi rispetto a quelli italiani, molto più gustosi di quella che vendono i nostri negozianti. In Francia si può partire dai formaggi per proseguire con crostacei e molluschi, e così via. In Italia entrare in un alimentari ormai ha la stessa valenza dell'entrare in farmacia, e se non stai attento ti rifilano per biologica la frutta marcia e ti spacciano per italiani a prezzi esagerati prodotti stranieri cui viene cambiato il paese di provenienza ( vedi una puntata di Report di due anni fa). Comprare direttamente dal produttore almeno in Sardegna fa lievitare i prezzi del doppio se non del triplo. Gli stessi fichi che in negozio paghi 4 euro, sotto l'albero ne costano 8 al Kg. I carciofi venduti nel terreno costano, in periodo di produzione, circa 1,50 euro l'uno. Ultimamente mi sono presa la briga di controllare il paese di produzione di molti prodotti cosidetti "Italiani" e ho scoperto che quasi tutti vengono prodotti e confezionati all'estero e che ci sono più cose prodotte in italia nei discount tedeschi di quante ce ne siano nei negozietti di prodotti tipici Italiani.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno aveva parlato di proporre letture interessanti e illuminanti !
Siamo un unico grande paese ormai !

http://cgi.ebay.it/IL-CASSIERE-DI-SADDAM-Paolo-Fusi-1-ed-2003-RARISSIMO-/300437817127#ht-500wt_928

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.07.10 11:17| 
 |
Rispondi al commento

1/2 - TRASH-POLITIK...

Dal trash televisivo al trash politico il passo è stato breve.

Show-Girls contro Show-Politicians.

Ci troviamo in piena crisi, non finanziaria, in quanto illusoria e viziata, ma storica. Una crisi piena di contrasti. Tipici dei periodi di transizione. Conosciamo da dove veniamo ma non sappiamo dove stiamo andando o, quanto meno, non abbiamo la certezza che quello che ci aspetta sia migliore di quello che lasciamo alle nostre spalle.In sostanza non ci sono sul tavolo alternative di garanzia.

Colpa dei politici del passato che non hanno affrontato un problema basilare la "legge elettorale" con serietà, energia e le dovute attenzioni.
I politici attuali si sono già espressi consegnandocene una che, con inaspettata umiltà, hanno definito "porcellum".
Il che è tutto dire sulla loro serietà e le loro capacità di legiferare.

Se fare vuol dire operare senza meditare... è meglio non fare.
Ogni legge fatta male innesca meccanismi perversi incontrollabili che inevitabilmente contrastano con altre leggi o principi costituzionali. Il governo attuale ha questa capacità. Praticamente abbiamo "leggi" fatte da "fuorilegge" per favorire e incrementare il numero di "fuorilegge".

Ogni tanto, quando vengono contestati certi passaggi di queste leggi, si giustificano dicendo: evidentemente c'è stato un problema di "trascrizione"... ???... Un grave problema di controllo degli atti trascritti non è legittimo supporlo??? Mah!!! Evidentemente noi li paghiamo affinchè legiferino a vanvera e senza controllo.

L'Italia è il paese del contrario. Non si seguono le logiche del percorso in quanto manca sia la logica che il percorso. Un paese che segue le strategie perverse nell'interesse personale di chi governa e di chi sostiene questo sistema per intrecciare affari.

Tutta gente senza onore che vive di prepotenza. Si sono impadroniti, con l'inganno, di tutto ciò che prima era di tutti.

ZWEITAUSEND UND ZEHN.

By Gian Franco Dominijanni


Si dovrebbe andare oltre i limiti della normale sensibilità per influenzare profondamente le altre persone.

Joseph Conrad

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 15.07.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

2/2 - TRASH-POLITIK...

Nel tempo si sono consumate piccole, lente e ripetute tribolazioni che hanno ridotto il popolo da sovrano a suddito.

Come un gregge che si lascia tosare e scannare dal pastore che lo governa.

... E quei lavoratori? Si quei lavoratori che, per "ovvi motivi", difendono chi governa? Le divise, oltre ad essere un indumento per chi le indossa, hanno un significato che afferma il valore della legalità. Oggi questi valori come vengono usati? Per chi? Perchè?

Come possono venire usate le divise per "ostacolare" chi vuole difendere i principi di uguaglianza dei diritti e di legalità.

La divisa non deve essere il rifugio dell'ignoranza.

Chi la indossa non può restare indifferente e mettersi contro chi, pur non indossandola, reclama i suoi stessi diritti. Non può difendere chi delinque solo perchè sono dei "signori di governo" e dare addosso a chi onestamente e legittimamente vuole esprimere il proprio disagio.

La divisa non deve trasformarsi in un rifugio di ignoranza forzata.

Nessuno è nato con la divisa. Bisogna ricordare sempre cosa eravate prima di indossarne una. La divisa non è l'abito della vostra schiavitù. Ma l'abito dei valori che andrebbero, forse, riscoperti. Esattamente quelli che, chi vi manovra, non dimostra di avere.

Senza dignità di uomini non esiste l'onore di patria.

Dallo scandalo delle "Show Girl" che ballano senza mutandine in orari diurni e senza alcun bollino, alla disinvoltura con cui i politici ci vogliono abituare ad accettare la vergogna. Facendocela passare come sentimento normale. Non più di turbamento e di avvilimento che normalmente dovrebbe insorgere in chi è consapevole di non aver commesso una azione edificante.

Vedere le passerine delle varie soubrette ci siamo già abituati, alla politica trash ancora no e spero che ciò non accada.

ZWEITAUSEND UND ZEHN.

By Gian Franco Dominijanni


IO SONO COMUNISTA!!!!

chino taba 15.07.10 11:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c’è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!

Sandro Pertini, appello ai giovani, 1980

Alessandro F. Commentatore certificato 15.07.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DEMENTE LEGHISTA scrive:

che la sinistra che inizi a fare delle proposte, a portare avanti delle idee e a non basare tutto il suo programma solo sull'odio verso l'avversario (Berlusconi nel caso specifico).
..basta vedere sto blog..
Mariano Pozzi
-------------------------- io m'incazzo perchè...

SOTTO A CAMILLERI che scrive nel libro:

Eravamo partiti dall’ars amatoria di Berlusconi e siamo arrivati ai condomini “facilitati” dei politici e alla crisi economica. In mezzo, tra commedia e tragedia, con accenti talvolta comici, il divorzio di B., il nuovo giornalismo alla Minzolini, le amazzoni di Gheddafi, il G8 all’Aquila e gli scandali che hanno investito la Protezione civile, l’attacco a "Gomorra", Garibaldi, la crisi del Pd, il ddl sulle intercettazioni... Commenta Camilleri: “Pirandello ai suoi tempi sembrò cervellotico, oggi sarebbe cronista di scarsa fantasia”. E conclude, riferendosi alla classe politica:“Per confrontarsi sulle idee, bisogna innanzitutto averle”. Il viaggio nel “paese senza verità” (Sciascia) non smette di stupire.

“Il problema nasce quando i nani rappresentano il loro Dio … e il problema è ancora più grave quando un nano si crede addirittura Dio. Lei pensa che io stia alludendo? Non si sbaglia.”

"Demonizzando Berlusconi si fa il suo gioco? Credo al contrario che sia il tacere a fare il suo gioco."

"È un Italia che si è magnificamente adattata a vivere a sua insaputa. Si beve perfino la favoletta che vogliono mettere il bavaglio alle intercettazioni telefoniche per la difesa della sua vita privata."

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
è ovvio che spargere merda nel sito meno opportuno
susciti reazioni del tutto giustificate!!!

POI,
LA MAGGIORE COLPA DI QUESTA SINISTRA è STATA LA
NON "VIOLENZA" POLITICA CONTRO IL NANO E LO SPASTICO !!! ...e contro le merde infiltrate...
tipo il ceppalonico e il cachemire !!!!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 15.07.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

A FORZA DI INVITARE I ROSSI ALL'ESPATRIO...
verso Cuba, Corea del nord, Cina ecc..ecc..

quelli stanno arrivando QUI !

L'ITALIA SI TINGERA' DI ROSSO A FORZA DE MAZZATE!

poi vedremo se parlo come uno "scaricatore di porto"

SARANNO LORO ...I NUOVI PADRONI DEL PAESE!
scommetto che bossi-lo spastico sarà il primo a leccare le ossa a queste genti !"!!


quanto guadagna gino strada con emergency?? oppure lo fa gratis?


è di stamani il rapporto sulla corruzione in afghanistan dove vengono accusate anche le ong.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.07.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Novi Ligure lotteria per il liceo. E a Palermo l’alberghiero respinge 400 alunni: mancano fondi

http://www3.lastampa.it/scuola/sezioni/news/articolo/lstp/272402/

Eh si, meglio cominciare a tagliare il voluttuario..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.

Un Rasta DOC Lombardo-Emiliano appena ha saputo di WoodStock ha cercato di corrompermi.

Quel Rasta-Buonista-Nullafacente da 40 anni E OLTRE!

Voleva venire a WoodStock con me"!

Roba da Matti! Mi sono detto.
Cosi non se ne esce!

Meglio fare un Corso per Massaggiatori!

E sapete com'è andata?

Mi ha dato Retta!

Senza darmi il tempo di rispondergli.

Bella Domanda!

E non è una Metafora.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

lenin.. visto il tuo linguaggio, hai mai pensato di fare lo scaricatore di porto , invece di pensare alla rivoluzione rossa??

Mariano Pozzi Commentatore certificato 15.07.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In riferimento alle indiscrezioni del Fatto Quotidiano (15/07/2010) per le quali i componenti della P3 chiamavano Berlusconi con il nome di Cesare, alle dimissioni di Cosentino, alla condanna di Dell’Utri , alle accuse di Verdini e Carboni. Il Sistema si sfalda.
La Vignetta è ispirata all’articolo
http://unbeinger.wordpress.com/vignette/

Unbeinger A. Commentatore certificato 15.07.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno si indigna nessuno si scandalizza,nella regione lazio si sta perpetrando la distruzzione del servizio sanitario.Il piccolo ospedale di rocca priora eccellenza nelle malattie respiratorie(in crescita per l'inquinamento)viene smantellato con ridimensionamento delle attività,senza una motivazione economica(chiudendolo non si risparmia)e privando la provincia di roma dell'unico presidio di malattie respiratorie.Dimenticavo nel silenzio assordante dei politici bipartizan

antonio pucci 15.07.10 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo slogan della politica berlusconiana:
"comandano per rubare, rubano per comandare".

cesare beccaria Commentatore certificato 15.07.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma perche' chi non e' di dx deve essere per forza un rosso shic buonista rata?. La vostra mente mi sembra un interruttore, un bite che se non e' 0 e' 1, dove c'e' solo il bianco e nero. Il mondo e' a colori, allarga la mente, se vedi c'e' anche il verde (anche se e' solo nero mimetizzato).

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X mariano pozzi che scrive


ricchezza di importazione e opportunita', tanto cara alla sinistra e simili : vergognatevi, con il vostro tifo e difesa del siamo tutti fratelli o cittadini del mondo ,avette innaffiato l'italia di barbari!!

--------------------------------------------------


ma scusa, non avevamo archiviato questo discorso col fatto che e' berlusconi che li invita? ti devo ripostare il discorso dove berlusca invita tutti i maghrebini in italia?
basta con quest'insistenza, incazzati col berlusca e con le aziende che vogliono manodopera sempre a minor prezzo.
adesso le aziende non usano piu' neanche i rumeni, costano troppo, cercano persone ancora piu' disperate da sfruttare.
berlusconi &c. fanno le minchiate e date la colpa agli altri.
oltre agli slogan fasulli voi di destra non sapete dire altro?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 15.07.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

RASTA NON E' UN DISPREGIATIVO, E' UNA RELIGIONE

HAILLE' SELASSIE' ( Ras Tafari ) è considerato l’incarnazione nera di Gesù Cristo.

Il nome deriva da Ras Tafari, l'Imperatore che salì al trono d'Etiopia nel 1930 con il nome di Hailé Selassié I e con i titoli di Re dei Re (Negus Negasta), Eletto di Dio, Luce del Mondo.....
I Rastafariani accettano gli insegnamenti teologici e morali di Gesù, custoditi dall'antichissima tradizione etiopica ortodossa, e credono che Hailé Selassié I li attualizzi e compia profeticamente in quanto Cristo "Nero", tornato secondo le esigenze dell'uomo moderno. Perciò, essi credono nella Divinità di Cristo, nella Trinità, nella resurrezione dei corpi, nell'immortalità dell'anima, nella verginità di Maria ed in tutti gli altri dogmi della cristianità Ortodossa......

LE TRECCE

....I rastafariani sono comunemente conosciuti per i cosiddetti dreadlocks, delle lunghe e dure trecce che caratterizzano la chioma di alcuni fedeli. Si tratta di una pratica facoltativa, e molti rastafariani non sono Nazirei.

....Queste costituiscono la realizzazione materiale di un voto biblico, il Nazireato, descritto nella Legge Mosaica (Numeri 6) e custodito nella Cristianità dalla sola tradizione etiopica. Questa pratica ascetica comporta la consacrazione del proprio capo e dunque l'astensione dalla tonsura e dalla pettinatura, generando naturalmente le celebri trecce (Giudici16:13-19); implica inoltre l'astensione da alcolici, uva e derivati, e una dieta vegetariana. Queste tuttavia sono pratiche assolutamente facoltative e pertanto non vietate, sebbene sia predicata l'astensione dalle forme di ubriachezza......


LA MARIJUANA

...L’uso della marijuana per i Rasta è un fatto culturale e spirituale assieme.
La marijuana è sacra perché si pensa che sia cresciuta in abbondanza sulla tomba del re Salomone. Ma ha anche doti terapeutiche e taumaturgiche, ispirando la preghiera e la meditazione.....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.07.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardatevi questo video
La Palin che viene zittita da un giornalista.....
In Italia questo non succederebbe mai, anzi....accadrebbe esattamente l'opposto!!!

http://tv.repubblica.it/mondo/la-figuraccia-di-sarah-palin-zittita-in-diretta-tv/50427?video&pagefrom=1

Francesco S., Rocca di Papa Commentatore certificato 15.07.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Strumentalizzare tutto a fini Politici può essere fuorviante..

Sono solo dei Test.

Ma fatti su larga scala.

La collaborazione degli Scienziati sembra finalmente arrivata.

Ed era l'ora.

Un Test non si dovrebbe negare a nessuno.

Pianeti permettendo..

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante questa strenua e inutile difesa del leghista testa vuota, sembra che cio' che si sta intravvedendo all'orizzonte ti fa venire la bile verde e ne hai ben d'onde. Chiami gli stranieri barbari ma se osservi bene..barbari e anche peggio che stanno massacrando la nostra penisola sia in senso fisico che sociale..sono proprio i tuoi pari che in nome del profitto ormai si stanno svendendo il futuro proprio e dei propi figli. Personalmente de dovessi scegliere ho piu' fiducia nell'animo dello straniero che ha almeno un po' di rispetto per il proprio futuro e la capacita' e determinazione per combattere.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poi uno dice fa bene Travaglio a chiamarlo il Pompiere della Sera

"Passaggi obbligati:

Bisogna dare atto a Silvio Berlusconi di avere compiuto la scelta giusta facendo dimettere il sottosegretario all’Economia, Nicola Cosentino: sebbene lasci perplessi la sua permanenza nel Pdl come coordinatore della Campania. Il presidente del Consiglio sapeva di non potere indugiare. Rischiava di ritrovarsi con una maggioranza in bilico, incalzata da Gianfranco Fini e dal centrosinistra. Ed ha preso una decisione obbligata e saggia, anche se tardiva."

Massimo Franco, tesoro..

Paola Bassi Commentatore certificato 15.07.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I popoli liberi sono quelli che non conoscono l'"anagraficismo". Per noi risulta impensabile un mondo senza anagrafi; saremmo presi dal panico, disorientati quasi senza gravità boccheggeremo. Senza anagrafe non c'è il concetto di Nazione "Stato" in "Luogo". L'anagrafe è la radice della globalizzazione. Oggi si è arrivati a porre sul passaporto l'impronta digitale; domani il codice a barre rappresenterà il nostro DNA. Stanno facendo fuori i nomadi, li stanno "integrando", anzi "cass(a)integrando", riposti come noi, in tante celle, loculi, di palazzoni alveari dove poter disporre dei servizi per avviarli ai consumi energetici e disfarsi degli stessi rifiuti. Si deve continuare a produrre, ad aumentare i consumi. NON ESISTE ASSOCIAZIONE CHE DIFENDA I POPOLI DALLA COLONIZZAZIONE TECNOCRATICA: CHI DIFENDE I DAKOTA NEL RITROVARE LE LORO ORIGINI E CONTINUARE AD EVOLVERE SECONDO QUESTI LORO VALORI TRADIZIONALI? Tutte le associazioni fanno il contrario; approfittano dello stato di disagio e di danni provocati dai paesi industrializzati per farvi attecchire i loro prodotti e istituti e guai a criticare chi si fa passare come opera di carità..veri cavalli di Troia! approfittano dell'emergenza e via giù le colate a partire dagli ospedali, monopolio delle multinazionali medico bio-chimico farmaceutiche. Noi siamo la mafia di fronte a questi popoli che corrompiamo e omologhiamo -anagrafiziamo-, globalizziamo. Anche l'Italia e la Grecia sono pseudo-nazioni che non appartengono al popolo ma alle multinazionali e lobbies che gestiscono i voti ai partiti. Anche il Presidente Napolitano sta cedendo la Costituzione del suo paese alle multinazionali, alla globalizzazione. Al popolo viene fatto un regalo nobile: IL SILENZIO...IL SILENZIO E' D'ORO..e si fanno anche ringraziare.

sandro petrini 15.07.10 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!

e però tu Mariano non te ne approfittare perché non siamo tanti eh ;)

***

D'Alema al Corriere:
"Dalla crisi non si esce per via giudiziaria"..

certo, però chi infrange le leggi deve pagare,
almeno ci stai?

Paola Bassi Commentatore certificato 15.07.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

sapete cosa penso ? (e mi sembra che dagli ultimi avvenimenti siamo sulla strada giusta !), se lo scandalo avvenisse con un boom eclatante, avrebbero un problema, é meglio per loro fare pulizia lentamente, quasi in silenzio, andarsene uno alla volta, prendendosi del tempo ed in maniera minuziosa senza fare ne troppo rumore ne troppo scalpore andarsene alla chetichella, senza farsene accorgere, quasi per magìa, un momento e... ops..., spariti e impuniti, e noi, cornuti e mazziati.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.07.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Non fate Nulla mi raccomando.

Lasciatevi rotolare...

I Pianeti ci Studiano.

Ma Dai!
Sul serio?
Grande Mamma e Grande Nonna!
Sempre Donne sono!
Momenti di Libertà Vera!

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Signor Lodato grazie mille per questo video con ulteriore informazioni. Su di una cosa mi consenta di non essere concorde con quanto da lei citato!! I padri fondatori dell'unita'd'italia erano anche essi massoni. E la storia della stessa unita'cioe'per come ci si e'arrivato e'falso. Si vada a leggere Terroni libro di Pino Aprile x capire da quanto lontano viene il mal essere tutto Italiano. http://roccobiondi.blogspot.com/2010/04/terroni-di-pino-aprile.html

Massimo Panunzio 15.07.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

ora quei perditempo nullafacenti rasta rossi buonisti pacifisti chic da salotto IDV e sinistri vari cercano il golpe contro Cota

Mariano Pozzi Commentatore certificato 15.07.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che bello vedere la mafia riunita davanti alla piccola dolcissima muta statua della Madonna, ieri al Tg.
Fa bene al cuore vedere quanto sono credenti e devoti i nostri mafiosi.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.07.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Per spiegare la catena funesta di delitti contro le donne, uno al giorno, si ricorre alla solita vecchiotta spiegazione, diversamente modulata: è il maschio spossessato,che non sopporta l'emancipazione femminile e allora torna dispotico, cruento e primitivo.

La tesi è facile, ideologicamente comoda per loro, ma non convince. Perchè non considera tre o quattro cose.

La prima obiezione elementare è che la società era infinitamente più maschilista negli anni Settanta quando il femminismo era più virulento, mentre delitti di questo genere con questa impressionante sequenza, si vedono invece quarant'anni dopo, quando molte di quelle rivendicazioni che all'epoca sconcertavano, sono diventate ormai orizzonte comune.

La seconda è che non si considera affatto, per ovvie ragioni ideologiche tipiche del politically correct, che un'influenza di questa brutalizzazione dei rapporti semmai è venuta dalla presenza nella nostra società di immigrati provenienti da mondi che non sono affatto portati a riconoscere diritti alle donne; la forza dell'emulazione non è da trascurare e non sono pochi i casi di violenze alle donne da parte di immigrati, anche se non sta bene dirlo.


Ma la terza e più importante considerazione è che l'uccisione della donna, nella gran parte dei casi, non è l'affermazione di un predominio ma di una disperazione, non è il segno della podestà maschile ma della sua impotenza, non indica possesso ma abbandono, non è maschilismo ma terrore della solitudine.
Se dovessi tentare una formula riassuntiva per spiegare questa catena di delitti direi: è la sindrome del bambino perduto che si vendica perchè crolla il suo mondo e la sua nutrice.

Mariano Pozzi Commentatore certificato 15.07.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia nonna in tono quasi minaccioso, usava dire:
-le sette vacche grasse stanno per finire- pensate che questa espressione possa avere un'inerenza con la situazione attuale ?

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.07.10 09:21| 
 |
Rispondi al commento

...come può pronunciare la parola "coesione"quando sinistra,grande stampa,magistratura politicizzata giocano al "tanto peggio tanto meglio"?

Mariano Pozzi

scric.... scricc...

sento scricchiolare la mente fragile dell'elettore di destra.

Proma faceva il baldanzoso, sbavava contro il bingo bongo, i rumeni ecc. Ormai vedeva il federalismo all aportata di mano, come la madonna pellegrina in processione.

Ora fa la vittima, frigna, chiede aiuto, sono i rossi che remano contro. Giocano al tanto peggio tanto meglio. Che cattivi, fanno gli anti italiani. Sono loro che fanno chiudere le fabbriche. Sono loro che aizzano l'Onu contro questo onorevole paese.

Insomma si e' risvegliata l'anima meschina del popolo democristiano. Che si era finto berlusconiano fin dal mitico 1994, ora il sogno e' finito, rimane un paese nella merda, in crisi irreversibile, incarognito e incapace di affrontare la modernita'.

Finita la festa, uscite le mignotte, finiti i soldi.

Aspettando un evento traumatico che li spazzi via. Fisicamente.


el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 15.07.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Ricordate il film di oliver Stone, "JFK", la citazione in cui il procuratore Garrison disse:
-qui ci troviamo di fronte ad uno specchio a due facce, dove il nero é bianco e il bianco é nero, forse voleva intendere che per quanto riguarda la giustizia le cose vanno all'incontrario ? e come mai vanno all'incontrario ? forse perché alcuni tra giudici, PM, politici, imprenditori,... la maggior parte dei capitani al timone insomma, sono i primi a far parte di, Comunione liberazione, Opus Dei, Massoneria, Bildenberg, e schifezze varie ?

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.07.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ora ho da fare

Non rompetemi i coglioni fino a sabato!

Oggi è il Giorno della Liberazione dai Nazisti!


15 luglio 2010
Alex Scantalmassi
(Prigioniero Politico)
Eroe della Rivoluzione
Straordinariamente Vivo e Vegeto!

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento

CARE LETTRICI E LETTORI

QUESTA SAREBBE LA GENTE CHE VUOLE OSTACOLARE LA MAFIA!!!

RIDIKOLI!

QUELLI VI MANGIANO ALLA MATTINA CON IL CAPUCCINO!

Roba da Matti!

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Vi consiglio la lettura di un libro molto interessante del giornalista, Paolo Fusi, intitolato "il cassiere di Saddam", potete provare in Italia, perché in Svizzera difficilmente lo troverete in quanto ne é stata proibita la vendita,strano ma non viviamo in un europa dove c`è la libertà di espressione ? sorge spontanea la domanda perché mai di un libro viene proibita la vendita in un paese così liberale e dalla piazza finanziaria così trasparente ? strano qui gatta ci cova !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.07.10 09:01| 
 |
Rispondi al commento

COMANDANTE COSA DOBBIAMO FARE???

NULLA!

VI RIESCE BENISSIMO PERCHE'
SIETE DEI BUONI A NIENTE!

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

30 gennaio 2009

Il Pd salva Cosentino

Una mozione alla Camera per chiedere le dimissioni del sottosegretario accusato di Camorra. Bocciata per le astensioni e le fughe di molti parlamentari Pd. Ecco i nomi, uno per uno.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/il-pd-salva-cosentino/2063067

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano: "Coesione oppure il Paese si perde"

E chiede a tutti di fare la loro parte per ridurre il debito pubblico

chissa' perche' questi sacrifici non li chiede al sud e a quelli del carrozzone statale che hanno creato il debito a suo tempo ...con l'aiuto di rossi, sindacati ed ex DC

Mariano Pozzi Commentatore certificato 15.07.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OKKIO PERO'!

IL COMANDANTE NON VUOLE SAPERE DI 730-740 O ALTRA CAZZATE VARIE.

DOVE PESTA... FESTA!

PENSATECI BENE!

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 08:41| 
 |
Rispondi al commento

E SIETE PURE

DEI COLLABORAZIONISTI

MORTI DI FAMEEEEE!!!!

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

In Italia, "chi ha i soldi batte le carte", per poter entrare nel meccanismo politico bisogna essere corrotti perchè il potere è altrove e quindi ha bisogno solo di burattini reazionari, i grandi uomini sono stasti eliminati con la legge sul quorum e storicamente non si rispetta la legge e non si applica la costituzione. Basterebbe che si rispettino le regole e si applichi la costituzione. La lotta di classe non c'è più, perchè la classe dominante, non lotta ma prevale, come hai affermato tu in un'intervista ... spaccano la testa a padri di famiglia licenziati che manifestano, invece mostrando un 740 invidiabile, non ti tocca nessuno. Siamo un popolo di pecore che hanno bisogno di essere gestiti da qualcuno, privi di iniziative quindi e inutili. Io odio questo paese perchè non accetto che la Lega possa gestire la mia vita e non accetto che un'imprenditore (padrone) gestisca la mia proprietà. I miserabili di Victor Hugò sono più attuali che mai. Ieri a Lecce hanno inflitto 3 anni e sei mesi a 2 uomini che per il mancato rispetto ad una ragazza, hanno sparato in aria per intimidire, questo per dire che il possesso dell'armi da fuoco è punito con grandi costi, se facciamo i conti di quanto costa un carcerato al giorno dei nostri soldi! Che il popolo si unisca ed espropri i disonesti, ma questo è un popolo di leccaculi, pigri e vigliacchi.

alfonso cannoletta 15.07.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

E IL NAZISMO NON PASSERA'!!!!

COLLABORAZIONISTI!!!

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Noi lo diciamo sempre:

IL MEGLIO DI STO BLOG

SONO LE DONNE!!!

Gli altri SONO TUTTI ECOLOGISTI DEL KAISER!!!

TRANNE NOI DEL CIRCOLO VIZIOSO!

ORA:

AVANTI!! UNO DUE UNO DUE UNO DUE...!!!!!

DIETROFRONT!!!

SALUTO AL COMANDANTE!!!

SIAMO DEI COGLIONI!!!!

POSSIAMO ANDARE???

ANDATE PURE!!!

IN LIBERTA'! (vi piacerebbe eh? E INVECE NO!)

Una Buona Giornata a tutte e tutti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 15.07.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche sui prodotti alimentari italiani
c'è una divisione Nord - Sud, ahime!

Stranamente i più prestigiosi
e costosi vengono prodotti
a Nord di Roma.

Al Sud rimane ben poca cosa
qualche mozzarella di bufala.
forse un pò di pesce...

L'ITALIA è riuscita a discriminare
anche questo!

Come dimostrano le ricerche del CNR
all'inizio della Storia del Paese
Nord e Sud avevavo
la stessa ricchezza, lo stesso PIL,
stesse industrie...

In 150 anni
piano piano
il Nord (che ha unito l'Italia)
si è preso le cose migliori,
lasciando al Sud gli scarti.

Dopo 150 anni il Sud ha le peggiori strade,
le peggiori industrie,
i prodotti alimentari meno pregiati,
gli agrumi che ormai non vuole più nessuno..

Meno male che è rimasto un pò di turismo..

Ma l'Italia non cura neanche quello.
Se c'è da spendere sul turismo,
i soldi pubblici,
vengono spesi al 80% al Nord.

Però poi i debiti
sono egualmente distribuiti!

Ma è proprio fessa
sta gente del sud?


Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA E L'NDRANGHETA INIZIA DA QUELLO CHE TE MAGNI ....
HASTA DANILO! SIEMPRE !!!

Magic Lenin
-----------------------------------------

Ecco bravo, allora comincia ad appoggiare la protesta degli allevatori italiani che producono latte, perchè protestano anche per il fatto che il latte in polvere che viene aggiunto a quello normale per la produzione di formaggi ecc tu lo paghi come latte genuino.
Ma che te lo dico a fa? Che te frega del latte a te? Tu a volte me pari che vai a lambrusco.

Too spiego a pezzi grossi. Dunque, tu te magni na caciotta che pe falla ce mettono la metà der latte in polvere (tacci loro... e pure tua che nun capisci). Li produttori se rodono li chiccheroni pecchè metà der latte in polvere che mettono pe fa la caciotta lo potrebbero mette loro, cor latte loro, italiano.
Hai capito mo'? Ma l'ossa de li mejo mortacci tua.
Te, pur de protestà ad oltranza, tralasci la conoscenza de li fatti come stanno.
E come si nun bastasse quella zozzeria de latte in polvere toooo fanno pagà come latte genuino.
E l'Europa se ne fotte de tutto, perchè ce stanno li speculatori.

cci tua

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Com’è vero! Parole sante.
Oggi, il vero disonesto è quello che cerca di vivere nella rettitudine, è un’offesa agli intrallazzatori, puttanieri, collusi e fiancheggiatori, cocainomani, approfittatori e furbacchioni d’ogni genere. Sono ormai loro la realtà del bel paese. Chi rimane onesto malgrado tali begli esempi, sono da osteggiare con qualsiasi mezzo e all’occorrenza fare sentire lui una merda. Si è tutto capovolto, un’Italia così chi se lo sarebbe sognato. Indignarsi è il minimo che si può fare. Da parte mia non me la prenderei nemmeno con queste persone, i maiali sono sempre esistiti ed esisteranno, piuttosto è il silenzio della gente perbene che mi preoccupa.

Niro M., Erice Commentatore certificato 15.07.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento

ho appena letto di Camilleri. Condivido. Mi rifaccio all'articolo di pochi giorni fà: a Fano(mi sembra)un consigliere non vuole fare riprendere le sedute del consiglio comunale al movimento 5 stelle.
credo che la soluzione migliore sarebbe (come ci ha insegnato l'Immenso Edoardo De Filippo nel film
l'oro di Napoli), O PERNACCHIO.
Se, quando l'assessore dissenziente esce da casa, un gruppo di cittadini lo inseguisse con un coro di santissime e sentitissime pernacchie, se quando l'assessore esce dal palazzo comunale, se quando và al cinema, se quando và o esce da un ristorante PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR,
l'unica cosa che rimarrebbe da fare all'assessore, sarebbe quella di espatriare da Fano.
E non credo che la ns classe politica meriti di meglio che O PERNACCHIO.
ciao a tutti.

giovanni leonardi 15.07.10 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Vi parlo di un grandissimo scandalo, che accade ogni giorno ma del quale non si parla mai.
Tutti sappiamo che in Italia vi è una media quotidiana di tre morti al giorno sul lavoro.
E' una vergogna infinita.
Pochissimi conoscono le ridicole cifre con le quali sono risarciti i lavoratori per infortunio sul lavoro o malattia professionale.
In questi giorni un mio familiare ha ottenuto dopo qualche anno di battaglie una sentenza di riconoscimento della malattia professionale: ipoacusìa da rumore. La percentuale di invalidità riconosciuta è molto bassa, 7%, ma il ragazzo - circa 40 anni - è proprio sordo. Andate a vedere la tabella dei risarcimenti sul sito INAIL - e fate attenzione perchè la tabella che ho trovato è ancora in lire. Un lavoratore reso invalido al 100% (sarà quindi assolutamente dipendente da altri e assolutamente inabile al lavoro) riceverà - se gli va bene e dopo anni di cause - una rendita annua di circa 14.000 euro (i soliti mille euro al mese, insomma: la misura è quella della prestazione di una puttana utilizzata qualche ora da qualche vecchia cariatide di nostra conoscenza).
Fino alla percentuale di invalidità del 15% l'indennizzo, a partire dal 2000, si dà "in capitale", cioè una tantum.
Il mio familiare, che a quarant'anni se non urli non capisce niente, ha ricevuto - a seguito di giudizio! cinquemilatrecento euro una tantum: l'equivalente di cinque prestazioni di una puttana utilizzata da qualche vecchia cariatide di nostra conoscenza. La misura - non propriamente aristotelica - del mondo ormai è questa, e la fanno le vecchie cariatidi con le puttane.

Emanuela Battilana 15.07.10 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 14 lug. (Adnkronos)
– Lega contro Gianfranco Fini, dopo la decisione di calendarizzare per mercoledi’ della prossima settimana, in Aula alla Camera, la discussione della mozione di sfiducia contro il sottosegretario all’Economia, Nicola Cosentino.

”Quando uno fa il presidente della Camera, dovrebbe guardare agli interessi generali del paese e non alla quotidianita’. Non si gestisce un’istituzione in base agli articoli di giornale”, dice all’ADNKRONOS Marco Reguzzoni, capogruppo della Lega Nord a Montecitorio. ”E’ una decisione -rimarca- che Fini ha preso valutando la richiesta di una minoranza, che e’ una richiesta tutta interna al ‘Palazzo’, cioe’ non ha effetti nel mondo reale. Mentre invece noi abbiamo parecchi provvedimenti, dalla manovra alla proroga delle missioni internazionali, all’elezione del Csm, che hanno degli obblighi costituzionali e un impegno importante vero il paese a cui -ribadisce il presidente dei deputati del Carroccio- si e’ voluto anteporre questa esigenza della minoranza, che e’ legittima ma assolutamente non urgente”.

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 15.07.10 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Non so come si possa guardare questo governo è stare calmi,qualcuno crede che arrivi il messia.......ma non sapete che quel messia che state aspettando vi fara vedere i sorgi verdi.
Noi noi popolo dobbiamo marciare su Roma senza ma senza se che ci provano minimamente a fermare uma marea umana.
meditate........non'è che mi frega di morire tanto per me sarebbe una liberazione dalla mia malattia

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 03:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda te, ho sconfitto il Nazismo da solo.
Altro che qualità!
E una Roba da Matti vi dico!
Non mi crede nessuno!

Quando avrete capito, io vorrei un Piazza.
Magari sul cavallo come Garibaldi!

Il primo Prigioniero Politico ad avere una Piazza intitolata IN VITA (in centro Città!).

Facciamo che l'anniversario sarà domani.
Che senno col 14 luglio fanno confusione.

15 Luglio 2010
Giorno della Liberazione dal Nazismo!
Piazza:
Alex Scantalmassi
(Prigioniero Politico)
Ancora vivo e vegeto (dettaglio importante)

Bene! Notte a tutte e tutti.

Alex Scantalmassi 15.07.10 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io per quello che mi riguarda sono un convinto sostenitore dei prodotti cinesi, qualitativamente assai migliori di quelli italiani e soprattutto più economici.

Danilo De Rossi
--------------------------------------

Sei sicuro di non essere un po' prevenuto nei confronti dell'Italia?
I prodotti cinesi, oddio. Non escludo che in Cina si producano cose ottime, magari un po' distanti da quelli che sono i nostri gusti occidentali, pero' sicuramente una grande ed antica cultura come quella cinese non puo' non aver generato cose ottime.
Diciamo che in Italia arrivano solo le loro schifezze, a causa piu' che altro degli scarsi o del tutto inesistenti controlli di qualità che invece possiamo vantare di avere noi italiani.
Perchè è vero che nel nostro paese si commettono numerose frodi alimentari, pero' siamo l'unico paese al mondo ad avere un reparto dei carabinieri (nuclei anti sofisticazione) che opera controlli campione nei supermarket ecc ecc.
Eppoi non parliamo della nostra grande cucina tradizionale, della dieta mediterranea, degli oli, dei formaggi, dei salumi.
Ingredienti che il mondo ci copia, e spaccia per italiani.
Nessuno copia quelli cinesi.

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 01:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco a capire la gente che non capisce !

s p 15.07.10 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il volo "Solare",il volo all'"Idrogeno".

Phantom Eye, in volo per 96 ore grazie all'idrogeno

I test partiranno dal 2011 ma le previsioni fanno sperare in un record di volo ad idrogeno di ben 4 giorni senza sosta per Phantom Eye, il velivolo telecomandato ideato e realizzato dalla Californiana Boeing
phantom eye (Fonte: Boeing.com)

– La rivoluzione dell’idrogeno sembra essere sempre più vicina a cambiare quello che è il tradizionale modo di volare. E’ stato infatti presentato l’aereo spia telecomandato della Boeing che, alimentato elettricamente con fuel cell a idrogeno, è in grado di volare senza il bisogno di tappe per il rifornimento per circa 4 giorni.
Il velivolo, battezzato Phantom Eye, sarà in grado, durante i test che verranno effettuati nel 2011, di viaggiare all’altitudine di ben 20mila metri spinto da due motori a quattro cilindri da 150 cavalli ciascuno, a supporto di una apertura alare di 46 metri.
“Abbiamo volato con Condor (il precedente velivolo da ricognizione della compagnia) per 60 ore consecutive nel 1989 utilizzando carburante tradizionale, e questo era il record”, ha riferito Chris Haddox della Boeing Phantom Works. “Adesso stiamo parlando di 96 ore”. Le speranze della società si riversano nella ricerca di soluzioni che rendano l’idrogeno sempre più accessibile, abbassando così i costi della tecnologia che al momento ha un limitato impiego proprio a causa dell’onerosità.
www.rinnovabili.it

Gabriele-l'ecologista 15.07.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il testo della lettera inviata a Napolitano
"Signor Presidente della Repubblica
Credo sia del tutto inutile che Lei si dia tanto da fare per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. So che la cosa Le sta molto a cuore. Ma Lei passerà alla storia come il Presidente che ha permesso di calpestare la Costituzione, che venisse oltraggiata, ritenuta sorpassata, puntualmente disattesa. Lei passerà alla Storia come il Presidente che ha umiliato i suoi cittadini, promulgando le leggi più vergognose di questa Repubblica.
Con sentita disistima"

roberto p. Commentatore certificato 15.07.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano vorrebbe far fare la pace a tutti...
Vorrebbe far capire che la lite è un male enorme.
Ma questo governo di discorsi paternalistici se ne sbatte!

Un papà in più o in meno, cosa può cambiare ?

(bevi un papy...)

(però! anche al nord la sanno cunzari la mafia!)

s b 15.07.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Vi rendete conto che il pd ha deciso di appoggiare la legge sulle intercettazioni con gli emendamenti della Bonngiorno? Vi rendete conto? Questo ddl andrebbe bocciato in toto perhcé non sono questi i problemi della Giustizia italiana.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo le inquietanti notizie che parlano di una nuova P2, è lecito pensare che dietro il “sonno” di Napolitano, si nasconde una colpevole complicità ?

roberto p. Commentatore certificato 15.07.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Dunque, nella lista dei personaggi che esportavano denaro a San Marino, per nasconderlo al fisco italiano, c’è anche Adelmo “Zucchero” Fornaciari. Sono convinto che non sia l’unico, e questo spiega il perché dei tanti rifiuti al raduno Woodstoock del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Ma a fronte di tanti artisti “arrivati”, c’è una moltitudine di altrettanti (se non di più) talenti sconosciuti. Le risposte entusiaste al post di Grillo in merito alla vicenda, mi rendono fiducioso per il futuro. Quasi tutti non hanno vissuto “quel” Woodstoock, e sono sicuro che il raduno che si terrebbe oggi, non può ricalcare quello dell’epoca. Gli attuali “figli dei fiori” non devono manifestare per la pace e l’amore libero, ma per un lavoro, per un futuro di non precarietà, per la giustizia. Attenzione quindi a spegnere sul nascere queste passioni civili, tante lotte si portano avanti con l’entusiasmo. D’altra parte è l’impeto dei corsi d’acqua a travolgere tutto e a creare cascate, non la calma piatta dei grandi fiumi.

roberto p. Commentatore certificato 15.07.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Va bene Farina bravo.
Sei in gamba.
Siamo a posto adesso?
Ti risaluto.

Alex Scantalmassi
-----------------------------------

No, nella foga mi sono dimenticato di dire che il latte in polvere che arriva in Italia (e che fa incazzare i produttori di latte italiani) arriva sopratutto dall'estero (est europa per la maggior parte).
Questo latte in polvere viene utilizzato nella produzione di mozzarelle, formaggi e tutti i prodotti che è possibile ottenere dal latte.

Ecco perchè gli allevatori italiani si incazzano e pretendono che il latte in polvere sparisca, e di pagare le multe non ne vogliono sapere.
Perchè sul latte vi sono gli speculatori.
Se non vi fosse quel latte in polvere loro potrebbero produrre piu' latte... e noi potremmo avere prodotti derivati da latte vero, e non con aggiunta di quello in polvere.
La loro protesta è sacrosanta, e non bisogna banalizzare come qualcuno ha fatto.

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREGHIERA AUGURIO PER SILVIO BERLUSCONI

Papi nostro che sei nei coeli (Regina)
restaci.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E SOPRATUTTO SONO UN CONVINTISSIMO SOSTENITORE DEI PRODOTTI ITALIANI, MIGLIORI AL MONDO.
IL PRODOTTO ITALIANO VA DIFESO E CONTROLLATO, SIA CHE VENGA VENDUTO IN BUSTA O CHE VENGA VENDUTO NEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI.

vito. farina

********************

bah, puttanate.

i prodotti italiani non sono nè migliori nè peggiori degli altri. vi sono prodotti di qualità, è chiaro, ma la stragrande maggioranza dei prodotti italiani fa schifo e costa molto più degli omologhi prodotti stranieri.

io per quello che mi riguarda sono un convinto sostenitore dei prodotti cinesi, qualitativamente assai migliori di quelli italiani e soprattutto più economici.

dice, ma se tutti facessero così l'italia fallirebbe.

l'italia è già fallita, bello. al suo posto vi è ormai un ammasso di piccole entità locali tenute assieme solo dall'egoismo e dalla paura dell'altro...

Danilo De Rossi 15.07.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ritornando al discorso del 14 luglio, io ho dei parenti in francia.
loro, la capacità di indignarsi ancora ce l'hanno, parlano con disprezzo di quei politici sorpresi con le mani nella marmellata, anche solo il sospetto, non solo le prove o i processi, basta per farli dimettere, darsela precipitosamente a gambe, e non farsi più vedere sulla scena.
la cosa che mi ha colpito del recente affare bettencourt, è stata l'esiguità delle somme in ballo, poche migliaia di euro, che hanno però suscitato uno scandalo enorme nell'opinione pubblica.

e per festeggiare degnamente questa giornata, godedevi questa emozionante scena dal film "casablanca"

http://www.youtube.com/watch?v=vIxwG51bLFs


liliana g., roma Commentatore certificato 15.07.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito che il governo nei prossimi mesi darà degli incentivi sulle corde e sui rasoi.
Inoltre ho saputo che per avere questo bonus bisogna avere un età compresa tra i 2 e i 72 anni.
Io ho 29 anni, e quindi quasi sicuramente dovrei riuscire ad avere uno di questi due gadget.
L'unico problema ( e qui mi serve la sapienza del blog) è, che secondo fonti vicine al ministero della passera vicentina, oltre all'età , il requisito base per rientrare nella graduatoria, è quello di possedere almeno quattro copie di libero. Io a dire la verità qualche copia di libero l'ho avuta, ma sinceramente solo per pulirmici il culo nei momenti emorroidei ( è la verità, non mento) , questo perchè l'inchiostro del succitato giornale è fatto con sudore di vergine cresciuta in forza italia misto a lacrime di gasparri avute in seguito ad una visione del cavaliere contraddetto da bertone a porta a porta.
Ogni qualvolta, credetemi, usavo quei fogli il dolore passava, il gonfiore ritornava e mia madre mi diceva : "ma che cazzo ci fai con quel giornale di merda tra le chiappe!!!". Comunque ritornando al discorso, vorrei sapere se le quattro copie di libero bisognava per forza leggerle per avere diritto all'incentivo. Saluti da un affezzionato lettore del vostro blog.

Infantino Marco 15.07.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Comunque se fate attenzione
alle notizie
anche quelle della RAI
risulta
che ci sono ancora tante persone oneste
sia al Nord che al Sud.

C'è gente che lavora seriamente..

Ci sono due parti, o più, che si scontrano tramite le istituzioni, i giornali, le TV.

Però le varie parti sembrano abbastanza forti.

Non c'è una parte che prevale sull'altra.

E questo è un segno di democrazia.

E chi sbaglia, anche se non paga in prima persona, viene comunque messo alla gogna.

La situazione non è catastrofica in fondo.

L'unica cosa negativa
continua a essere il rapporto Nord-Sud.

Quello ormai non lo sana
neanche Padre PIO..


Pippo J. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.10 00:05| 
 |
Rispondi al commento

1.074 civili uccisi in sei mesi in Afganistan

Manuel Navarro

Un totale di 1,074 civili sono morti nel primo semestre dell’anno, vittime della guerra in Afganistan, con un aumento del 1,3 per cento rispetto allo stesso periodo del 2009.

L’organizzazione Afghanistan Rights Monitor (ARM) ha informato che tra gennaio e giugno del 2010, inoltre, sono stati feriti almeno 1.500 civili.

Un rapporto semestrale sulle vittime civili indica che le Forze Internazionali d’Assistenza alla Sicurezza (ISAF), guidate dalla NATO, hanno ucciso 210 civili in attacchi aerei, escludendo le operazioni militari diurne e notturne.

I militari afgani hanno ucciso 108 civili ed altre 67 persone hanno perso la vita per mano di uomini armati, appartenenti alle ditte private della sicurezza, degli Stati Uniti, soprattutto.

La ARM, un’organizzazione indipendente stabilita a Kabul, considera che negli attentati con bombe degli insorgenti afgani sono morti almeno 409 civili.

L’entità ha chiesto agli occupanti degli Stati Uniti, alla NATO e agli insorgenti afgani, di rinuniciare o di ridurre l’uso delle bombe, per il loro effetto sulla popolazione civile, che vive la parte peggiore tra i morti per la guerra.

L’aumento delle ostilità ha provocato molti morti tra i civili afgani, con almeno 202 persone uccise nel mese di giugno, ha detto Ajmal Samadi, direttore del gruppo indipendente, che ha precisato che sono stati registrati più di 120 incidenti di violenza nel mese di giugno, la cifra più alta dal 2002.

In Afganistan ci sono attualmente 130.000 soldati del Pentagono e di più di 40 nazioni, diretti dala NATO, ed è previsto che il numero aumenterà sinoa 150.000 nei prossimi mesi.

(Traduzione Granma Int.)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 15.07.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Vito Farina è la Teoria del Fine che giustifica i mezzi.

Alex Scantalmassi
--------------------------------

Ho notato che tu hai l'abitudine di intervenire senza mai dare una briciola di apporto agli argomenti trattati negli interventi nei quali ti ficchi senza che nessuno ti caghi. Intervieni a pappa cotta, si dice.
Se anzichè scrivere parlassimo, direi che tu parli giusto per dar fiato ai polmoni. In questo caso ti sgranchisci le dita sulla tastiera.

Siccome, a differenza di te, quando parlo di un argomento è perchè lo conosco, ti spiego il perchè delle proteste di chi vende il latte che produce.

Se tu fossi uno di loro, costretto a produrre latte entro un certo quantitativo (quote latte), superato il quale scattano le multe... protesteresti di brutto sapendo che in Italia circola latte in polvere che viene aggiunto in quel latte che tu bevi e che ti dicono essere italiano.
Se non ci fosse quel latte in polvere, tu produttore potresti produrre di piu', diminuendo cosi' il rischio di incappare nelle multe.
Hai capito adesso, asinello?
Se continui a parlare a casaccio non ne verrai mai fuori. Fai solo numero. Sei quello che in questo blog spesso ha il record di interventi.
Pero' quello che conta è la qualità. E in questo difetti.

vito. farina Commentatore certificato 15.07.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spesso si vede una band famosa senza sapere che quello che comanda e guadagna di più neanche ci sale, sul palco, a suonare.

Diamo a cesare quello che è di cesare.

andrea vagnoni milano, milano Commentatore certificato 14.07.10 23:44| 
 |
Rispondi al commento

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile. (Corrado Alvaro)

ADERITA ALLA VOCE DELL'ITALIA ONESTA!

http://www.facebook.com/pages/La-voce-dellItalia-Onesta/140535512624075?ref=ts

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento

du dudu lala la GLI SFIGATI SONO CON TE, TU SEI IL CAPO DELLA P3 (sulle note di meno male che..)

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 14.07.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

FACEBOOK: DENUNCIATI CREATORI GRUPPO CONTRO FALCONE E BORSELLINO

(AGI) - Palermo, 12 lug. - Le indagini del Compartimento di Polizia postale e delle Comunicazioni di Palermo, coordinate dal sostituto procuratore Christine Von Borries, hanno consentito di identificare il creatore sul social network Facebook del gruppo "Falcone Borsellino... falsi eroi", riportante fotomontaggi e commenti offensivi della memoria dei due giudici antimafia, nonche' l'autrice di uno dei commenti piu' duri e assurdi. Si tratta di una sorella e di un fratello, di 20 e 24 anni, lei commessa in un grande magazzino, lui disoccupato, entrambi residenti in una provincia del Nord Italia e incensurati che utilizzavano profili appositamente creati. Sequestrati un notebook e degli hard disk. I due hanno ammesso le loro responsabilita', probabilmente senza rendersi conto della gravita' di quanto commesso. I due sono stati, pertanto, denunciati, per i reati, commessi in concorso, di diffamazione ed istigazione a commettere reati.

Fondamentale, per la riuscita dell'attivita' investigativa, e' stata la collaborazione con Facebook dai cui server, ubicati in California, sono stati tratti i dati informatici sviluppati dagli investigatori del compartimento di Palermo. Il fatto sembrerebbe doversi inquadrare nel piu' ampio fenomeno dei "TROLLS", cioe' di quegli utilizzatori di internet che, al fine di suscitare clamore nella comunita', interagiscono con essa tramite MESSAGGI PROVOCATORI, irritanti, fuori tema o, anche semplicemente, stupidi, allo scopo di disturbare le normali attivita' di scambio di commenti sui vari blog di internet.

Facebook e' una finestra dalla quale entrano purtroppo anche i balordi, ma e' uno strumento che contiene in se' pure gli anticorpi, come dimostrano i due gruppi, cui avevano aderito oltre 20.500 persone, che chiedevano la cancellazione di quello creato dai due denunciati.

Baci


((( io il latte lo prendo dal distributore a 1 euro al litro che vanno tutti in tasca al contadino (non leghista).

giuseppe torquemada )))

--------------------------------------------
CREDI CHE UN LATTE IN BUSTA NON POSSA ESSERE BUONO E NEL CONTEMPO AVERE UN PREZZO GIUSTO (oggi si dice etico)?
SE SEI UNA PERSONA CHE CREDE NEL PREZZO ETICO E SOLIDALE, PERCHE' NON PUOI APPLICARE LA STESSA FILOSOFIA ANCHE A CHI PRODUCE IN ITALIA?

LA RECENTE VICENDA DELLE PROTESTE DEI PRODUTTORI DI LATTE HA MESSO IN EVIDENZA COME IN ITALIA CIRCOLI DEL LATTE IN POLVERE PRODOTTO ALL'ESTERO.
QUESTO LATTE IN POLVERE VIENE AGGIUNTO AL LATTE CHE TI VIENE VENDUTO COME LATTE ITALIANO.
I PRODUTTORI DI LATTE ITALIANI GIUSTAMENTE PROTESTANO, PERCHE' QUESTO QUANTITATIVO DI LATTE IN POLVERE AGGIUNTO AL LATTE NORMALE FA ABBASSARE IL PREZZO DEL LATTE.

NON TI PARE UNA GIUSTA PROTESTA?
A PRESCINDERE DA QUANTO TI STIANO SUL CAZZO I LEGHISTI, NON PENSI ALLA GENUINITA' DEI PRODOTTI?

TU FAI BENISSIMO A TROVARE LE ALTERNATIVE ANDANDO A PRENDERE IL LATTE DAI DISTRIBUTORI AUTOMATICI PIAZZATI DAI PRODUTTORI ITALIANI DI LATTE.
PERO' IO SONO CONVINTO CHE UN LATTE VENDUTO IN BUSTA DEBBA ESSERE GARANTITO E SOTTRATTO ALLE SPECULAZIONI.
E SOPRATUTTO SONO UN CONVINTISSIMO SOSTENITORE DEI PRODOTTI ITALIANI, MIGLIORI AL MONDO.
IL PRODOTTO ITALIANO VA DIFESO E CONTROLLATO, SIA CHE VENGA VENDUTO IN BUSTA O CHE VENGA VENDUTO NEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI.

vito. farina Commentatore certificato 14.07.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E comunque in Nazismo non passerà!

Soldatini del cazzo a Passo dell'Oca.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 14.07.10 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per non parlare dell'Allenatore.
Un vecchio di 40 anni ormai rincoglionito.

Saluti


Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 14.07.10 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Finchè mandano in campo certa gente i Mondiali non si vincono.
E nemmeno gli Europei..

Meglio che imparano a giocare a Baseball.

Sicuro.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 14.07.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

la merda siamo noi
la politica c´entra poco,berlusconi ancora meno.
siamo noi gli stronzi che stanfano l´italia,per quanto riguarda l´italia

nello giubini 14.07.10 23:24| 
 |
Rispondi al commento

non ho mai visto un appartenente alla CUPOLA, LA VERA MAFIA, in galera...

ermanno . Commentatore certificato 14.07.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Alle Idi di marzo del 44 a.C. Giulio Cesare venne ucciso durante una seduta del Senato di Roma.

Fu assassinato dai nemici a cui aveva concesso la sua clemenza, dagli amici a cui aveva concesso onori e gloria, da coloro che aveva nominato eredi nel suo testamento.

Il popolo di Roma lo pianse.Di Cesare fu scritto:

"Così egli operò e creò, come mai nessun altro mortale prima e dopo di lui, e come operatore e creatore Cesare vive ancora, dopo tanti secoli, nel pensiero delle nazioni, il primo e veramente unico imperatore"

Alle Idi di aGOSTO del 2010 d.C. Cesare durante una seduta del Senato a Roma annunciò le sue dimissioni, fuori ad attenderlo i carabinieri la finanza e la polizia.
del nuovo Cesare fu scritto:
"Così egli operò e portò la mafia al senato, come mai nessun altro mortale prima e dopo di lui seppe fare, e come imprenditore si creò dal nulla seppe essere alla pari di dio onnipotente,trattò i sudditi da pezze da piedi uscì indenne da attentati,governò saggiamente tutti i mezzi di informazione,dal nulla creò milano 1/2/3.
Famose restano le sue frasi:
"GHE PENZI MI" ma nulla fece anzi perdette tutti i pezzi strada facendo.
Attivo fù della P2 la rimodernò in P3.
L'unico suo cruccio fu di non essere cresciuto in altezza ma usò tutti i mezzi per accrescere i suoi conti bancari."
Una prece.

buonanotte blog.

mario l., bari Commentatore certificato 14.07.10 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Tre settimane prima della “fuoriuscita di gas naturale”, la compagnia Halliburton, legata a George Bush e Dick Cheney e che aveva fatto parlare di sé in relazione ai fatti dell’11 settembre, aveva negoziato l’acquisto della più grande azienda mondiale per la ripulitura delle fuoriuscite di petrolio (Boots & Coots) nello stesso momento in cui attenti osservatori a Wall Street (agenti dell’intelligence finanziaria per la Goldman Sachs; GS, spesso chiamata “Government Sachs”) si liberavano del 44% dei loro titoli BP.

A parte l’appoggio azionario di Blankfein e Government Sachs alla BP e all’Halliburton, un’altra falsa pista macchiata di petrolio, è quella che segue Peter D. Sutherland, il presidente uscente della BP, al momento anche presidente non-esecutivo della Goldman Sachs International.

La parte più inquietante dell’intera vicenda è che mr. Sutherland, l’uomo con un piede nella GS e l’altro nella piattaforma della Halliburton-BP in fiamme, è il Consigliere della Sezione Straordinaria dell’Amministrazione del Patrimonio della sede Apostolica. In altre parole, Sutherland è il principale consigliere finanziario del Papa....

Contro gentaglia simile siamo impotenti.

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 14.07.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Se Dell'Utri, quindi ForzaItalia, fosse stato condannato anche per i reati dopo il '92, il governo doveva dimettersi.
Può un tribunale accollarsi una responsabilità del genere?
Come si risolve il problema? Ci dovrebbe essere un'opposizione che regge la situazone, che "favorisca" le sentenze. Ma questi sono invischiati con gli inciuci alla Violante delle "televisioni non sarebbero state toccate"... in cambio di cosa? Noi cittadini, cosa possiamo fare?

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 22:58| 
 |
Rispondi al commento

****************
Io sono per quei contadini, costretti a vendere il latte a prezzi irrisori perchè altri speculano facendo entrare in Italia il latte in polvere che ti vendono facendotelo credere italiano.
Abbiamo i migliori alimenti del mondo, e siamo costretti dall'Europa a far arrivare la merda da fuori obbligando i nostri contadini a produrre meno di quanto potrebbero fare.

vito. farina
****************

Io sono (per solidarietà) con quelle mucche strizzate vitanaturaldurante da mungitori artificiali indistruttibili d'acciaio a motore... piango per le loro ossa polverizzate post macello che gli vengono reingozzate a mo di alimento integrativo che poi diventa di base... io sono con quei contadini che COLTIVANO la terra per ricavarne frutti e grano... sono CONTRO quegli allevatori che MACELLANO in BATTERIA animali in surplus che se non finiscono in alimenti avariati non sfuggono alle montagne di rifiuti organici... e soprattutto sono CONTRO coloro che si STRAFOGANO oltre misura costretti poi a RICAGARSI il surplus TRE volte al giorno... sono CONTRO i bulimici che riservano ugual sorte alle cibarie immagazzinate...

Come tutte le PRATICHE UMANE si abbisogna di LIMITI, necessariamente... il cancro dell'era moderna è proprio nella pretesa di PRODURRE all'infinito, qualsiasi cosa, addirittura il VIVERE.

Hasta... ingordi.
G. Sodano.

Firmino F., Roma Commentatore certificato 14.07.10 22:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

258 commenti: il confronto langue. A corto di argomenti?

Roland Eagle () Commentatore certificato 14.07.10 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 22:52| 
 |
Rispondi al commento

===== Analisi del post: 12-luglio-2010 = Passaparola
(effettuata: 14-07-2010 22:40)

745 = numero totale commenti indicato sul blog
719 = numero commenti da me conteggiati (304 commenti principali, 415 sottocommenti)
96.51% = percentuale commenti conteggiati rispetto al numero commenti indicati sul blog
187 = numero nick unici presenti (hanno immesso almeno un commento)
19 = numero di nick che hanno immesso almeno 10 commenti
343 = numero di commenti complessivi immessi dai nick precedenti
====> 10.16% di nick hanno prodotto il 47.71% dei commenti

Lista dei nick in ordine decrescente di commenti prodotti. Viene riportato il numero complessivo di commenti e tra parentesi i commenti principali:

1. Alex Scantalmassi ® = 40 (11)
2. Grassi M. = 40 (2)
3. Magic Lenin (? ? ? ? ?), Roma = 38 (9)
4. Pippo J. = 29 (8)
5. giovanni maria crespi = 19 (5)
6. Gian Franco Dominijanni ( domini) = 19 (0)
7. Paola Bassi = 16 (9)
8. Beppe A. = 14 (8)
9. sandro m., san vincenzo (li) = 14 (7)
10. Tiziana S., Milano = 14 (3)
11. umberto c., alba = 13 (3)
12. cettina. .., isola = 12 (6)
13. viviana v., Bologna = 12 (6)
14. Franco B. = 12 (1)
15. Sereno Despero, Nuova Città = 11 (0)
16. Lalla M., Arezzo = 10 (6)
17. Ladybird red&black = 10 (2)
18. Missy Elliott, Cittadina del Mondo = 10 (2)
19. Maria Pia Caporuscio, Roma = 10 (1)

20. silvanetta* . = 9 (5)
21. robert langdon = 8 (8)
22. Eduardo Dumas ( edu latino), milan = 8 (4)
23. piccolo pisellone = 8 (4)
24. Donato S., Vienna = 8 (2)
25. Hux WS = 8 (2)
26. harry haller = 8 (1)
27. SUCCHIA CENSURA = 8 (0)
28. bruno pirozzi, napoli = 7 (3)
29. francesco folchi, roma = 7 (3)
30. francesco pace (francesco pace 51), bolo = 7 (2)
31. Nando Meliconi (in arte "l'americano"), = 7 (1)
32. Gennaro Giugliano, Napoli = 6 (6)
33. Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia = 6 (3)
....

carmine d4 Commentatore certificato 14.07.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alex S.
***

grazie, ma la P3 ci basta e avanza! :)


Sul blog di Giglioli un lettore ricorda un articolo di Italo CALVINO

"La coscienza a posto: Apologo dell'onestà nel paese dei corrotti"
(su Repubblica del 1980..)

inizia con "C'era un paese che si reggeva sull'illecito"

però finisce bene, per me


http://pane-rose.blogspot.com/2010/07/gli-onesti-e-i-disonesti.html

Paola Bassi Commentatore certificato 14.07.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma al nord fara' fatica a innescarsi (la mentalità mafiosa tipica del sud n.d.r)

Mariano Pozzi
-----------------------------------

Sei di una ingenuità tipica del montanaro. Beninteso i montanari sono gente operosa, dall'aria burbera, spiccia, e sanno benissimo fare i propri conti. Gente che a me sta simpaticissima.

Pero' di mafia non capiscono un cazzo.

Il problema non è la mentalità piu' o meno mafiosa di una popolazione rispetto ad un'altra, ma quanto i mafiosi del sud non facciano troppa fatica a fare affari al nord.

vito. farina Commentatore certificato 14.07.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://informazionedalbasso.myblog.it/
dal blog di Paolo Papillo (link sopra)
dedicato ai legaiolio di Milano e dintorni.....:

........
Vigliacco è anche l’atteggiamento leghista ; non ricordo Borghezio o Gentilini strepitare delirare in chiave NAZI-RAZZISTA contro l’ NDRANGHETA calabrese…ne tanto meno minacciare di fare pisciare i maiali dove gli ndranghetisti si riunivano…adesso non possono più dire non sapevamo ..

Signori leghisti l’ndrangheta cè l’avete in casa mi aspetto una bella fiaccolata della camice verdi padane sotto le case dei boss arrestati, ma mi sa tanto che aspetterò in vano…e vi anticipo anche la risposta; mi obbietterete che il ministro dell’interno è un leghista e che quindi gli arresti degli ndranghetisti a Milano sono merito suo….e sto cazzo ! vi rispondo scusate il francesismo ma parlo con leghisti..,gli arresti sono merito di un magistrato , Ilda Bocassini , certamente annoverato dal vostro inquisito-alleato e padrone ,tra le TOGHE ROSSE…

.... andate a leggere tutto il post al link soprastante è davvero un'ottima analisi.
grazie a Paolo Papillo.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 22:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Jonny Rotten, cantante dei Sex Pistols
sarebbe un'ottimo Presidente
del Consiglio qua in Italia.

Altro che Balle!

Ministro delle Finanze, Paul McCartney, quell'uomo è una macchina da soldi.
Quello che ci serve.

Una volta tanto potremmo essere noi a fare fuggire i cervelli dagli altri Paesi.

Se avete vergogna ci và il nostro Capo a fare loro la proposta.

Lui è bravissimo con le proposte..che non si possono rifiutare..

Ma certe non passano nemmeno a martellate.

Italiani Popolo di Merda!

Ecco, l'ho detto!

Mannaggia...

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 14.07.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Granata lo faranno Nero........

harry haller Commentatore certificato 14.07.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perche il pd e idv non cavalchino loro si' ... le statistiche.
quanti sono statisticamente i corrotti che stanno con il berluscazzo?
e quanti sono i corrotti del PD.
le statistiche dovrebbero essere 10 a 1 e questa cosa andrebbe detta e cavalcata... perche sembra che siano tutti uguali?
fare passare il messaggio che sono tutti uguali pd e pd meno elle fa il giuoco di berlischino

comunque noi siamo un paeso che respira a pieni polmoni la puzza del pesce marcio questa è una bella descrizione la condivido.
è una cosa bella che mi mette il cuore in pace, se votiamo berluscazzino ce lo meritiamo e questo mi fa passare la rabbia che a volte mi sorge quqndo sento la puzza di marcio

ciao
massimo

massimo moretti 14.07.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

è lui belzebu.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.07.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi ha salvato ,coprendo con le sue vicende giudiziarie, andreotti.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.07.10 22:25| 
 |
Rispondi al commento

stiamo creando novimento chiamato
"io le multe di quei merdosi contadini leghisti non voglio pagarle"

giuseppe torquemada
-------------------------------------

Io sono per quei contadini, costretti a vendere il latte a prezzi irrisori perchè altri speculano facendo entrare in Italia il latte in polvere che ti vendono facendotelo credere italiano.
Abbiamo i migliori alimenti del mondo, e siamo costretti dall'Europa a far arrivare la merda da fuori obbligando i nostri contadini a produrre meno di quanto potrebbero fare.

vito. farina Commentatore certificato 14.07.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Testardi e irriducibili

sono i venditori

di giustizia

Testardi e fragili

ma con tanta forza

nascosta tra parole

e verità

Perchè sono loro

che potranno cambiare

il corso della Storia

Anche se tarderanno

il Tempo li attenderà....

all'infinito .

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.07.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Il prossimo futuro della Lega Nord?

Avere come leader politico il Trota (che poi per loro è anche troppo)hihihihihihih.....

Franco F. Commentatore certificato 14.07.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra davvero un assurdità che l'opposizione al peggior dittatore dopo Mussolini, sia fatta da gente che sta dentro il suo stesso partito (Fini & C.), ma dov'è il PD (menoelle)? Bersaneitor dove sei?
E pensare che se l'opposizione facesse il suo dovere (solo Di Pietro fa veramente l'opposizione ma IDV è ancora piccolo), il nanetto sarebbe come minimo nell'oblio, forse in un carcere o, più probabilmente, ad Hammamet in esilio!

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

stiamo creando novimento chiamato
"io le multe di quei merdosi contadini leghisti non voglio pagarle"

chiediamo che le multe le paghino solo gli elettori leghisti in caso contrario ci asterremo dal pagamento di qualunque tassa che possa andare a coprire le multe di quei rifiuti umani della lega

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 14.07.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro Capo è un grande. Messo sotto pressione dagli ultimi sviluppi ha avuto un'idea degna di lui:

FONDARE LA P4!

Entreranno Solo false Invalide e falsi Invalidi al 100%.
Un esercito. Una vera potenza della natura..
Per confondere le acque abbiamo ripescato dalla P1 due invalidi veri. Stampella e suo Figlio.
Useremo la P4 nella Lotta contro il Nazismo che avanza. Quei delinquenti.. contro i nostri Falsi Invalidi più quei due veri, non hanno scampo.
La Loggia sarà segretissima e...coperta.
Eh Già!
Dai! Non preoccupatevi!

Capo sei un Genio, grazie di esistere!

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 14.07.10 22:10| 
 |
Rispondi al commento

una volta, nella prima repubblica c'era un partito
particolare ...si chiamava PSD poi PSU !
era molto peggio dello stesso PSI del cinghialone!

LA LEGA NORD e non solo, mi sembra la

REINCARNAZIONE DI TALE PARTITO !!!!

un'ACCOZZAGLIA di un popolo CORNUTO ...che nascondendosi dietro al culto "celtico" sono dei servi di un potere ESTERNO !!!

L'ESATTO OPPOSTO DELLA LEGA ORIGINALE DI PONTIDA!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 14.07.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Mariano Pozzi...ttà o sang

Franco F. Commentatore certificato 14.07.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

cosentino;
dell'utri;
chi si pentirà x primo?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.07.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento

AUTO BLU:
Brunetta: "ci costano oltre 4 miliardi"

Se!!! Buonanotte Brune'. Tanto non riuscirai a toglierle.
Anzi, statte accuorto, pecchè finchè ti occupi di impiegati statali puoi fare il leone ruggente, ma se tocchi certi privilegi ti piallano come un abete.
Statte accuorto.

vito. farina Commentatore certificato 14.07.10 22:05| 
 |
Rispondi al commento

fini , fà il nemico ma non lo è.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.07.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è normale che nel gro di 2 mesi si siano dimessi 2 ministri e un sottosegretario del governo? E' normale che tali notizie le sappiano in modo chiaro solo 1 italiano su 5? E' normale che in quasi tutti i tg di questi giorni il problema principale degli italiani sia il caldo? Ma è normale che il capo dell'opposizione invece di star qui a gridare e informare gli italiani le nefandezze di questo governo se ne sia andato in America? E' normale che lo schifo che provo aumenta sempre ogni giorno?....E' normale provare istinti omicidi quando si è sempre professata la non violenza?....

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 14.07.10 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io comincio da me... ho inviatouna mail ad Antonio Martone, Presidente della "COMMISSIONE INDIPENDENTE PER LA VALUTAZIONE, LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Questo il testo della mail, cui segue la firma:

Volevo complimentarmi per la scelta della sua persona, sicuramente figura “integerrima”, per presiedere una commissione che viene definita e declamata “COMMISSIONE INDIPENDENTE PER LA VALUTAZIONE, LA TRASPARENZA E L’INTEGRITA’ DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE”.

E, da dipendente pubblica, non so se ridere o piangere… ma almeno ho la consapevolezza di essere una persona seria, trasparente ed integra, nonostante intorno a me faccia fatica a ritrovare persone che possano fregiarsi di possedere questi attributi."

E non è che l'inizio perchè nessuno può tapparmi la bocca!


Susanna C 14.07.10 21:48| 
 |
Rispondi al commento

QUAANNTTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
MAANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inizio a preoccuparmi:

-Oggi, da solo contro 5 (berluscones)...ho dovuto alzare la voce aiutandomi con qualche insulto-.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.07.10 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notizia 'bomba' è di stasera, ne ha parlato il TG2. Finalmente, dopo secondi di ricerca abbiamo la P3. Basta con la obsoleta e fin troppo chiaccchierata P2. Ora con la P3 finalmente abbiamo un genuino prodotto italiano di avanguardia. Non ho ancora capito bene chi ne faccia parte, ma non ha importanza. Con la P3 finalmente si parlerà di qualcosa di nuovo, forse frutto di nanotecnologie. A questo punto mi chiedo se lo psiconano faccia parte della P2, della P3 o di ambedue. Oppure sia anche lui una nanotecnologia, da associare a Brunetta.

Alessandro Zucconi 14.07.10 21:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=CCBTo_8SOhQ&feature=PlayList&p=D9F0BF2A476CBE38&playnext_from=PL&playnext=1&index=33

A Survivor's Story 14.07.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

''Ringraziamo il governo, in particolar modo il ministro Tremonti, per la sensibilita' dimostrata nella trattativa che ha portato all' inserimento nel maxiemendamento la proroga del pagamento delle quote latte che sicuramente offre un sospiro di sollievo ai nostri allevatori in questo particolare momento in cui il prezzo del latte non permette sicuramente di pagare sanzioni pregresse, considerando, per esempio, che ci vogliono almeno 3 litri di latte per pagare una tazzina di caffe'''. In una nota, i senatori della Lega Nord in commissione Agricoltura del Senato, Gianpaolo Vallardi ed Enrico Montani, plaudono all'inserimento della proroga del pagamento delle quote latte al prossimo mese di dicembre evidenziando come ''il Movimento della Lega Nord anche questa volta sostiene il mondo agricolo e le istanze degli agricoltori''

gratta gratta arriviamo alla prescrizione!!

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Ho già aderito alla marcia anti-mafia di Paderno Dugnano. Ma nessuno si illuda: i risultati che lo Stato, grazie a Maroni e alle Forze dell'Ordine, sta conseguendo anche al Nord nella lotta contro le mafie porteranno alla completa liberazione del Nord dalla piovra mafiosa solo quando la Padania sarà essa stessa libera, cioè autodeterminata”.

solo allora, una volta liberi anche da Roma-chiavica di tutte le protezioni mafiose, potremo ripulire per bene la nostra bella Padania, in cui qualche 'mente raffinatissima' ha trapiantato la malapianta della 'ndrangheta e delle altre mafie”.


la malavita organizzata d'importazione si è incistata da tempo anche nel Nord del Paese. Perché per noi tali rimangono i fenomeni di 'ndrangheta, mafia e camorra, che sicuramente non sono di origine Lombarda o Padana. Per nostra fortuna abbiamo un Ministro degli Interni che si chiama Roberto Maroni e grazie al suo impegno costante ogni giorno vengono assestati colpi mortali a queste organizzazioni, che sono, ripeto, un cancro di importazione


E' inaccettabile afferma - che una struttura comunale data in gestione ad ARCI finisca per essere lo scenario di simili ritrovi in disprezzo alle persone a cui è intitolato. I Padernesi vogliono sapere chi ha aperto il Centro ai malavitosi, chi li ha serviti e come sia possibile che nessuno si sia accorto di nulla dato che il presidente del Circolo in una videointervista per Il fatto quotidiano afferma che il 31 ottobre non è stato l'unico momento di ritrovo”.


Auspichiamo che il presidente Arturo Baldassarre (all'epoca consigliere comunale del Pd) e il consigliere comunale del Pd Maglia (presidente in carica al tempo dei fatti) diano chiare ed esaustive spiegazioni in merito circa quello che è avvenuto”.

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento

@Mariano Pozzi
E' perfettamente inutile che sprechi Kcal(KJ)per scrivere le boiate tue solite!
Ti basta scrivere, Sono l'idiota, e tutti al volo capiscono!
Rilassati coglione.

KOBAYASHI ISSA (una tazza di tè) Commentatore certificato 14.07.10 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 21:00| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

viviamo in una cloaca a cielo aperto

luca giorgia Commentatore certificato 14.07.10 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 14 lug. (Adnkronos/Ign) - Una cura leghista per Napoli. A sostenerlo è il ministro dell'Interno Roberto Maroni, per il quale il modello delle amministrazioni del Nord, che hanno dimostrato di funzionare bene senza fondi europei e senza i contributi che sono arrivati, invece, al Mezzogiorno, dovrebbe essere applicato nelle città del Sud. In un'intervista al 'Mattino', alla domanda se per Napoli servirebbe una cura leghista, il ministro ha risposto: ''I sindaci leghisti possono dimostrare con i risultati di aver introdotto livelli di forte efficienza nella gestione della spesa pubblica. Un'esperienza che può essere utile a tutti''.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 14.07.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

mafia a milano:
da DX a SX sta uscendo di tutto e di piu'...


non so se mi sono fatto capire..

e, mi dispiace per quelli con l'orgasmo pronto tipo gad lerner e grillini.

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

25 anni fa ascoltavo 2 orgogliosi milanesi parlando dentro una carrozza della ferrovia Nord in viaggio a milano centro dicendo;

" A milan li manca solo il mare!"

bè guardandomi in torno vedendo tutta questa fecia legaiola, questa milano corrotta alleata a la ndrangheta, vedere pensionati con un passato decoroso raccogliendo spazzatura delle strade

Bè si manca il mare.... ma il adriatico che copra tutto sepelendo tutto palazzo marino con tutti i delinquenti al comune di milan votati puntualmente da anni e anni degli stessi.

Sepelendo tutto il cemento versato da questa destra forcaiola dei pilitelli dei formentini dei albertini della moratti

sempre loro e sempre votato degli stessi.

Aggggggggg chiudo ho il volta stomaco nuovamente che cavoli mi lamento sono da solo intanto.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Voglio le dimissioni di Berlusconi!

Vito Liberto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stata portata in Italia con la solita scusa, quella di un lavoro "pulito" e poi è stata costretta a prostituirsi.

Solo che stavolta, a vessarla e torturarla non è stato il solito sfruttatore, ma sei donne , prostitute come lei, tutte tra i 18 e i 27 anni.

In manette sono finiti, con l'accusa di tratta di esseri umani e riduzione in schiavitù, aggravata dallo sfruttamento della prostituzione e dalle lesioni personali, sette romeni: un uomo di 33 anni, la sua compagna e cinque prostitute.

Le donne hanno torturato e violentato la 19enne per costringerla ad accettare di praticare sesso estremo, come orge o rapporti saffici, con i clienti che le sarebbero stati procurati.

grazie sig. prodi e relativa cricca di acculturati chic rossi buonisti per averci innaffiato di questa ricchezza e opportunita'

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non riesco piu' a sopportare la NAUSEA di questo Paese.

Da una perizia sembra emergere chiaramente la responsabilita' delle antenne di radio vaticana nell'aumento di leucemie e tumori infantili.

E loro che fanno? Chiamano in causa i contro esperti, tra cui nientepopodimeno che ... Veronesi.

Quello che... inceneritori? problemi zero.
Quello che... tante parole su tumori e alimentazione, tumori e vita sana, neanche una sillaba su tumori e ambiente e lavoro e inquinamento.

Quello che sta per essere nominato responsabile dell'agenzia per il nucleare.

Aspetta, ora ricordo: il vaticano si e' dichiarato favorevole al nucleare. Eh gia'. Energia pulita, eh?

Basta giocare sulla nostra pelle e su quella della terra.

Basta con questa vergogna!

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.10 20:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un gruppo di rom francesi, una settantina di persone arrivate a bordo di 14 caravan, si è accampato ieri sera nel parcheggio dei Petali,

Considerata l'assenza di servizi igienici e l'assenza delle autorizzazioni, i poliziotti hanno invitato i rom a lasciare il parcheggio, accompagnandoli fuori dal comune di Reggio.

E un altro gruppo di rom di varie nazionalità (francesi, ma anche spagnoli e turchi) si era accampato da ieri sera nel parcheggio della pinetina di Vezzano. In questo caso erano una decina i caravan, con una cinquantina di persone e molti bambini.

Nel primo pomeriggio anche questo campo improvvisato è stato sgomberato.

Non si esclude che una parte dei rom da Reggio sia poi andata a Vezzano


caspita!! han capito che in italia sono ciula e rossi e adesso arrivano da tutta europa!!

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... come dicevano tutti o quasi (lega esclusa) per la Cina..." LA CINA NON è CONCORRENZA è UNA OPPUTUNITà"

infatti avevamo l'oppurtunità di farci incu.. ops pardon infinocchiare.. e l'abbiamo sfruttata

Mariano Pozzi Commentatore certificato 14.07.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Flavio BlueOyster, Parma

PRIMA DI INCOLLARE LE CAZZATE DEI CAZZARI è bene sapere dei veri cazari (con una sola Z) che vivevano in territori sterminati

http://www.gazzettadisondrio.it/6038-la_storia_che_non_si_studia__i_cazari_.html

Per chi volesse approfondire rimando al libro:
La dodicesima Tribù, di Arthur Koestler.
(Nota relativa all’ortografia – Ho utilizzato la parola Cazaro, ma forse è più frequente l’ortografia non italianizzata: Khazaro)
Cristina Cattaneo

>>>>>>>>
la Russia è un immenso territorio in cui le mescolanze di razze e religioni è del tutto normale ! (specialmente quella °ebraica° in maggioranza e mussulmana in minoranza)

E' anche il paese da cui sono state create le fandonie più credibili per il popolino coglione...non a caso i
""sovietici brutti e cattivi mangiavano anche i bambini oltre ad avere due teste ! ""

...come gli indians scotennavano i bianchi !
però fu un usanza presa dai bianchi stessi che misero una taglia in dollari su ogni scalpo indiano !


Per fortuna l'italia è piena di piccole storie e piccoli eroi coraggiosi.
diamo loro spazio.
da quando ho sentito questa donna tuonare di cose semplici e vere davanti ai potenti del pd ho un altro pezzettino di speranza:

http://www.youdem.tv/VideoDetails.aspx?id_video=f479f616-7e86-41e1-bc8d-0a8f5af70e88

deida munid 14.07.10 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione