Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Forza Cosentino! Abbasso Cosentino!


Cosentino_manifesti.jpg
I finiani hanno convissuto e prosperato con Berlusconi per 15 anni, con un piduista, amico di mafiosi, corruttore e Dio sa cos'altro di cui sapevano tutto. Si sono persino fusi nel PDL. E ora il pdiellino Fabio Granata si domanda sconcertato chi ha affisso a Napoli i manifesti a favore di Cosentino, un deputato del suo stesso partito, un compagno di banco, che fino a ieri era sottosegretario all'Economia. "A Napoli manifesti pro-Cosentino. Antimafia: ''Si indaghi sugli autori''. Roma - Il vicepresidente della Commissione Nazionale Antimafia Granata: ''Bisogna indagare su chi ha affisso migliaia di manifesti. Capire il messaggio e il segnale che si lancia. E' un atto doveroso per capire a cosa è riconducibile questo 'anonimo entusiasmo popolare"' manuela bellandi

17 Lug 2010, 17:27 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

COSENTINO! ieri 21/01/13 hai detto che se non ti candidavano li avresti rovinati tutti se e' vero che sei un camorrista mantieni la parola data:
ROVINALI TUTTI!!!!!!

Sergio D'Agostinis, Roma Commentatore certificato 22.01.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Bellandi anche di noi preti pedofili, predatori bancarottieri mafiosi all'ennesima potenza si sa tutto.

Da 2000 anni!

Eppure il tuo blog (anche se formalmente sarebbe quello di Grillo) ci protegge!

Un solo accenno ai preti pedofili nella "settimana" scorsa ed avete, secondo preciso accordo economico con noi, ridotto il fenomeno a "qualche centinaio" quando ne siamo decine di migliaia!

Poi non ci si può lamentare di granata-cosentino!

Siete solo servi di noi che siamo una mafia diversa, più potente di quella di cosentino, e sicuramente più coperta anche per opera vostra!

Io parlavo (in preda ad una crisi di coscienza) dell'affaire chiesa già anni fa! Ma voi dell'entourage di grillo/gerarchia dell'MLN5* volete chiudere gli occhi (quanto ci guadagnate?) all'intera base dell'MLN5* (che, come per gli altri partiti, non conta un cazzo! Soprattutto nelle decisioni importanti quali le regalie che il gotha grilliano ha deciso di continuare a versare ai mafiosi-quadri in abito talare).
Vi è bastato presentargli un prete travestito da grillino dal palco dello smeraldo a cui avete spianato la strada cancellando i comemnti che lo sputtanavano qui sul blog, e il prete travestito da grillino, con un paio di "berlusconi vaffanculo", continuerà a fottersi i soldi e i figli degli italioti anche col vostro pecorino appoggio!

Bellandi non guardare la pagliuzza di cosentino nell'occhio della maggioranza...Guardati la trave ecclesiastica che sfonda il culo dell'mln5*! (e produce bonifici estero su estero IOR/svizzera-casaleggio: vero?)

prete pedofilo 20.07.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come vorrei che iniziasse annozero per porre un paio di domandine a questi redivivi difensori della legalità!

Patrick D. Commentatore certificato 19.07.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento

COSENTINO,LEVATI DAI COGLIONI INSIEME AI TUOI AMICI CAMORRISTI. DAI CHE UN POSTO IN GALERA LO TROVIAMO ANCHE PER VOI. LE ARANCE FATTELE MANDARE DAL TUO DATORE DI LAVORO. MAGARI TROVA IL TEMPO DI FARLO QUANDO NON VA A TROIE CON I NOSTRI SOLDI

gianni r., termoli Commentatore certificato 19.07.10 02:14| 
 |
Rispondi al commento

E' una guerra tra bande...lo sappiamo bene.

Tutti sapevano tutto, meno noi.

Noi non sapevamo perchè i giornali hanno sempre incassato la mazzetta di stato per tacere o peggio ancora depistare.

Ora, con questo blog e (a seguire) Il Fatto Quotidiano ed altri mezzi forti del consenso popolare, abbiamo aperto uno squarcio nell'omertà di stato e tutti si indignano a nome del "popolo cornuto"

^_^

manuela bellandi Commentatore certificato 18.07.10 20:34| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI MAFIA

Molti penseranno che il pianeta mafia sia costituito da quella pletora di scalzacani che sparacchiano per le strade;in realtà esso è qualitativamente abitato dalle menti raffinate di quei loschi figuri,insospettabili e avvolti da alone di rispettabilità,che si annidano indisturbati in alcuni apparati dello stato,nei potentati economico-finanziari e sopratutto politici e contro cui si battono invano poliziotti e magistrati coraggiosi,novelli don Chisciotte contro i mulini a vento e che hanno visto,per opera di poteri istituzionali, spalancarsi spesso il vuoto attorno alle loro persone a causa delle indagini e per questo perso la vita.
Penso che tutto ciò sia ormai entrato nella consapevolezza della coscienza civile delle persone oneste e basta soffermarsi a leggere la produzione legislativa recente per constatare come sia mirata alla costruzione di un grande scudo attorno ai personaggi della politica,ad annacquare le indagini sui reati e i risvolti penali delle sentenze,inasprendo contemporaneamente le norme per chi osi disobbedire.
Quindi stiano tranquilli quei politici che per disavventura dovessero essere scoperti quali mariuoli nell'esercizio delle loro funzioni, perché tanto il grande apparato di protezione messo in atto dalla politica li salverà da ogni spiacevole conseguenza.

Giuseppe C. 18.07.10 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Il coraggio della verita'

Il danneggiamento delle statue di Falcone e Borsellino è un atto incivile e dal timbro chiaramente intimidatorio sul quale occorre fare subito luce. E' un segnale inquietante che ha in sé una valenza simbolica che non può essere ignorata. Non credo sia un caso che ciò avvenga nel periodo in cui molte inchieste hanno fatto emergere nuovi elementi sulle stragi del '92. Inchieste che lanciano ombre inquietanti sul ruolo di alcuni protagonisti dell'attualità. Lo Stato dovrebbe supportare la ricerca della verità fino in fondo, ma se all'interno dello stesso Stato ci sono personaggi collusi con la mafia, che attaccano a giorni alterni la magistratura, che non aiutano i collaboratori di giustizia, tutto diviene più difficile e la richiesta di legalità appare quasi paradossale.
La lotta alla mafia va portata avanti con i fatti, con leggi che agevolino il lavoro della magistratura e non certo con i vari provvedimenti di questo Governo: dallo scudo fiscale ai tagli economici al comparto sicurezza, contenuti nella manovra, sino al disegno di legge sulle intercettazioni. L'Italia dei Valori, che ha nel suo dna la lotta a tutte le mafie, parteciperà lunedì a Palermo al corteo delle agende rosse per chiedere verità, giustizia e che le vittime di quegli anni vengano ricordate con provvedimenti a sostegno della magistratura e delle forze dell'ordine. Oggi più che mai è necessario il coraggio della verità.

http://www.antoniodipietro.it/

manuela bellandi Commentatore certificato 17.07.10 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Da Italiano scappato in Finlandia, qualche giorno fa ho trovato su un quotidiano questo articolo, con tanto di titolo in italiano "BASTA BERLUSCONI".
Fa spavento che gli unici a non dirlo siamo proprio noi italiani!
http://carloruberto.blogspot.com/2010/07/svezia-basta-berlusconi.html

carlo ruberto 17.07.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Cosentino che è sottosegretario al economia e che lavora per la mafia

Ci si chiede allora che lavoro fà il ministro del economia Tremorti

In genere si dice che la mafia uccide per rubare

Beh Tremonti forse implicitamente ci stà riuscendo

Davide Cordella Commentatore certificato 17.07.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento

ADESSO BASTA E' IL MOMENTO DI APPENDERLI AI LAMPIONI DOIT

giacomo r. Commentatore certificato 17.07.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
COSENTINO, FINI IL PD ELLE, TUUTI FIGLI DELLA STESSA MADRE, CITTADINI DELLA'NTISTATO DI NAPOLI SVEGLIATEVI FIN CHE' SIETE IN TEMPO SVEGLAITEVI COSENTINO E' UN LADRO,UN PIDUISTA ED UN MAFIOSO E' ORA DI CAMBIARE,ADESSO!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 17.07.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa parlate, di cosa discutete... posso dirvi con certezza che non avete capito nulla!
Non avete idea di cosa rappresenti Cosentino, è l'anticristo in persona, in Campania c'è un vero antiStato che fra qualche anno ci fagociterà tutti.
Ecco da dove vengono i manifesti... dai cittadini dell'antiStato. SVEGLIATEVI

ermanno acciardi 17.07.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Forse è la volta buona che si trasformano in farfalle. Fino ad oggi hanno vissuto nel bossolo.

claudio m., monterotondo - rm Commentatore certificato 17.07.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori