Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I pellegrinaggi della disoccupazione


Motta_di_Livenza.jpg
Per risollevare il Paese, il Governo sta organizzando dei pellegrinaggi in treno a Lourdes. A ogni disoccupato sarà distribuito un santino con Berlusconi e il cardinal Bertone fotografati durante la cena da Vespa.
"Lo chiamavano “il miracolo italiano”, il Nord-est della ricchezza e della produttività. Ora gli imprenditori fanno la fila per chiedere che il miracolo stavolta lo faccia la Madonna a Motta di Livenza, in provincia di Treviso. Quando l’ottimismo targato Berlusconi al governo non basta più a nascondere la povertà sommersa e l’economia che arranca i piccoli imprenditori si appellano alla Vergine come rimedio anti-crisi." Giuseppe R.

19 Lug 2010, 22:35 | Scrivi | Commenti (13) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

CIAO BEPPE
E CHE SE AL PIGLINO IN QUEL POSTO,TUTTI QUANTI!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.07.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Solo un default mettera sul piatto tutte le verità, finchè non ci sarà una debacle di questo tipo, questi si trastulleranno e nel contempo dragheranno i soldi.....
Ora ce la pausa estiva....(anche se gli ombrelloni sono chiusi rispetto a qualche anno fa!)segno che volano bassi....
Comunque non c'è nemmeno d'ascoltarli....ci pensaranno i leghisti che devono versare i soldi delle multe.....vedrete che casino faranno quando s'accorgeranno che le devono pagare....ehhh

roby f., Livorno Commentatore certificato 20.07.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio, potevamo nascere in 1 campo profughi palestinese 0 in somalia

Davide R 20.07.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Il nord è stato per anni il motore dello sviluppo, un motore ha bisogno di manutenzione,ovvero di investimenti per continuare a funzionare bene, l'italia ha speso fiumi di denaro per cercare di sviluppare il sud senza alcun risultato, anzi si sono creati enti parassiti, che drenano risorse imponendo una tassazione piu' alta rispetto agli altri paesi europei, maggiore tassazione , minori infrastrutture = minore sviluppo.
La tanto criticata lega con il federalismo e la previsione dei costi standar nella sanità sta almeno cercando di contenere la spesa sanitaria, è scandaloso che una tac in calabrie e sicilia costa 10 volte di piu' rispetto al nord.
In questo sito più volte ci sono state critiche ad esempio sul costo delle infrastrutture che in italia è molto superiore rispetto agli altri paesi, cerchiamo di trovare una soluzione ????

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 20.07.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

siamo caduti nel ridicolo...

anzichè fare pellegrinaggi a roma dove ci sono politici ai quali hanno sicuramente dato il voto per pretendere chiarezza e professionalità nella guida di governo, vanno a chiedere la grazia alla madonna.

POVERA ITALIA!!!!!

ivan m. Commentatore certificato 20.07.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

ALCHIMIA DI PARTITO
Almeno lì, in ammollo, qualcuno, anche incurabile, scampato agli ospedali, guarisce sul serio e gratis.
Il più grande miracolo a Lourds è quello a venire: sarà l'unica acqua del pianeta rimasta free.
Ai disoccupati il miracolo non lo fa l'acqua ma il miracolo stesso in vino al "canna"...ed anche un po quello del pane. In questo sono abili i politici che sanno trasformare e moltiplicare dal nulla o quasi.
"E Trinka Trinka Trinka e buttalo giù con una spinta e poi vedrai che bella festa, la medicina del mondo in rovina stai tranquillo è questa qua.."



sandro petrini 20.07.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

è vero o non è vero che ci deve essere qualche SUPER-COGLIONE al server
del blog ?
- ho fatto una ricerca e non ho visto la notizia sopra incollata del "Giuseppe r "
ma sembra che l'abbia postata io con il nick Magic Lenin - bannato !
me cojoni, l'hanno presa e cambiato "l'autore" ...

bravi SERVI DEL CAZZO !!!
cmq l'avevo ripostata per sfida ed è ancora presente nei sottocommenti di ...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
paolo papillo 18*07*10 14:40

pure questa è "simpatica" de notizia...
però a qualche "grillino" nu je piace...
Treviso, gli imprenditori chiedono aiuto alla Madonna: "salvaci dalla crisi"

Imprenditori in fila al santuario: «Salvaci dalla crisi
Pellegrinaggio a Motta di Livenza. Il rettore: «Chiedono l’aiuto della Madonna»

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2010/17-luglio-2010/imprenditori-fila-santuario-salvaci-crisi-1703397523469.shtml


penso che ci sia pure qualche "grillino" in mezzo a quelli in processione...se non a Treviso magari al DIVINO AMORE ....
più vicino a certi coglioni che conosco...

ah ah ah ah ah ah !!!!!
Piermaria Montenegro (e.d.) 18*07*10 15:34
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

naturalmente cambiando il nick !
forse sarà che uno conta uno, ma di sicuro c'è un sacco
di gente che non conta un cazzo...e vorrebbero apparire
cazzoni pieni di piscio! ...

invece sarò sempre io a pisciarvi sulla capa !!!

antonio desanbasilio-Roma - detto Lenin la kapra!☭★☭★☭★☭★☭★


Conegliano. Defeca nel confessionale
e si pulisce con la stola del prete

L'autore del gesto sacrilego è stato ripreso dalle telecamere
della videosorveglianza. I parrocchiani sono sotto choc

di Erica Bet

CONEGLIANO (18 settembre) - È entrato nella chiesa dedicata alla Madonna di Lourdes, in pieno giorno, e ha dato sfogo ai propri bisogni corporali impellenti nel confessionale, scambiandolo probabilmente per una toilette. L’episodio, talmente increscioso da avere dell’incredibile, è accaduto sabato scorso, 12 settembre, alle 12.25 quando una persona, credendo di non esser vista, è entrata nell’edificio sacro per poi dirigersi verso il confessionale.

Approfittando dell’assenza di persone all’interno della chiesa, ha cercato un luogo “appartato” per soddisfare i propri bisogni lontano da occhi indiscreti, pulendosi poi con la stola del prete che era stata appoggiata nelle vicinanze, vicina ad altri paramenti sacri. A qualche ora di distanza dall’accaduto è toccato al parroco fare l’amara scoperta, prima un sospetto nato da un odore strano che si era diffuso nella chiesa e poi la certezza.

Il personaggio però non ha fatto i conti con le telecamere della videosorveglianza. I quattro occhi elettronici puntati all’interno della chiesa per motivi di sicurezza, hanno ripreso quanto è accaduto, tanto che ci sarebbero già degli indizi sul responsabile dell’atto.

A darne notizia ai fedeli è stato lo stesso parroco, don Lorenzo a conclusione della funzione domenicale dello scorso 13 settembre, alle 18.30, a qualche ora di distanza dal fattaccio. «In che brutto mondo viviamo», è stato l’unico commento che il religioso si è sentito di fare di fronte ai fedeli, dopo averli messi al corrente dell’accaduto. Un episodio che sconvolge i parrocchiani di Monticella e non solo che hanno sentito quanto accaduto e sul quale il parroco preferisce la linea del silenzio.

continua...

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=73698


Persoanlmente non ho mai creduto alla costituzione di un patto fra Mafia e Stato: ho avuto la certezza,s empe,e che Mafia e Stato fossero la stesas cosa. Ho sempre ritenuto esistente uan commistione di interessi fra una parte dello Stato e una parte della criminalità organizzata. Si chiama malagiustiza, malasanità, malaffare, malamministrazione ecc. La mia esperienza è giudiziaria e in tale ambiente ho scoperto la realtà del consociativismo fra settori dello Stato e criminalità: l'ho denunciata dettagliatamente e alla fine cosa è successo? Gli organi di controllo hanno ammesso che avevo ragione ma i magistrati si sono sbagliati ed erano riconosciuti negligenti: assolti. Poi per tre volte hanno provato ad ammazzarmi e i magistrati tutti in carriera.....a sbagliare ancora negligentemnte......

gianluca mattioli 19.07.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori