Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I pensionati e i sommersi

  • 634


aspiranti-pensionati.jpg

L'Italia di Mussolini aveva otto milioni di baionette, l'Italia del nuovo millennio ha 17 milioni di pensionati. Per andare in pensione sarà necessario aspettare la loro dipartita di massa. Chi lavora (o cerca un lavoro) vede l'asticella alzarsi, 35/40 anni e forse più di contributi. In pratica, un ragazzo di venti o trent'anni in pensione non ci andrà mai. Lavorare 40 anni ininterrottamente con un posto fisso e il versamento mensile all'INPS dei contributi è come vincere al Superenalotto.
Il Paese è diviso in due classi: i pensionati e i sommersi. Sommersi perché precari, in nero, disoccupati, sottopagati, licenziati. Perché la loro pensione è un miraggio sociale. Le pensioni rappresentano il vero "class divide" italiano. Non è possibile chiedere ai giovani di spostare in avanti l'età pensionabile e gli anni di contributi fino alla consunzione mentre ci sono battaglioni di pensionati con due o tre pensioni, parlamentari con il diritto alla pensione dopo due anni e mezzo di legislatura, milioni di pensionati che percepiscono una pensione per la quale hanno versato la metà o anche meno di contributi, centinaia di migliaia di baby pensionati, pensionati dalle pensioni d'oro. La pensione minima va comunque garantita e anche tutte le pensioni per cui sono stati versati effettivamente i contributi. In tutti gli altri casi va fatta tabula rasa. Se non succederà, tutti coloro che versano i contributi all'INPS, in particolare le fasce più giovani, non devono più versare un euro. E' come buttare i soldi dalla finestra. Nessuno ti garantisce se e quando li riavrai.
I sacrifici valgono per tutti o per nessuno. Qual è la situazione pensionistica degli ex parlamentari, ex presidenti di Regione, di Provincia, ex ministri, ex presidenti di municipalizzate, ex presidenti della Repubblica? Quanti sono i pensionati consulenti? Quanti quelli che superano i 4000 euro? Quanti quelli che votano per il mantenimento dello status quo pensionistico il partito bifronte Pdelle-Pdmenoelle?
Solo chi raggiunge l'età pensionabile può fare carriera. Il duo Berlusconi-Napolitano fa quasi CENTOSESSANTANNI. Il fatto straordinario è che i "sommersi", i ragazzi senza un presente e neppure un futuro per non parlare della pensione non si incazzino. Lavoreranno da schiavi e moriranno sul luogo di lavoro, come i rematori delle galere. Intanto, i pensionati da 4000 euro in su saranno al Club Med con il Viagra sul comodino. Ragazzi, non un soldo all'INPS, meglio sotto il materasso. In futuro consigli e indicazioni sul blog.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

lasettimanabanner.jpg

2 Lug 2010, 16:50 | Scrivi | Commenti (634) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 634


Tags: Berlusconi, INPS, Napolitano, pensioni

Commenti

 

Sono uomo di 70 anni, ho votato sempre, prima per la DC come imponeva mio padre, poi per FI, le tante speranze di prima insieme a pochi risultati ora disilluse, insieme a tante persone tocco con mano gli eventi che si succedono oggi, la maggioranza di pensionati contenti della pensione, sentono già il fine vita, ma dico io! abbiamo fatto sacrifici credendo in un futuro fallito, perchè non combattere ancora per rimediare? non siamo inutili, siamo ancora un esercito in grado di cambiare direzione, io voterò 5*****, voglio credere che i giovani si ricordino anche di noi, forse è vero, abbiamo sbagliato a credere ai politici di allora, cambiamo anche i politici e la poitica! tanto peggio di così!!!!

Rodolfo Buzzolani 25.07.16 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, sono un neolaureato in economia(lavoro e studio) il tema della mia tesi ha avuto per oggetto la Crisi economica del '29 comparata con quella attuale Italia; dal titolo:"L'attualità del Grande Crollo degli anni Trenta". I problemi degli USA anni Venti erano i medesimi dell'Italia attuale, ci sono tante analogie se volesse gli invio la presentazione e ABSTRACT della tesi...
Sono disponibile per ulteriori info.
Grazie, distinti saluti
Sesto S.G. (MI), 8.7.2010 Maurizio Settembre

Maurizio Settembre 08.07.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento

1 Hobby come 1 Altro

..considerando anche
paraMondadorianDeBenedettian ultimieventi,
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
No MalaIdea se Talun si Orientasse
..fosse pure x ineditoDivertissement..
a managerialCondotte di
..irenica..
apprezzabilità.!..!...!

Sergio Conegliano
[paracollodianGaRRoNe?!]

Sergio Conegliano 08.07.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

ho provato a scriverti al blogservice@beppegrillo.it ma la posta e' stracolma!

parteciperemmo volentieri ,solo per testimoniare l'impegno e non per becera voglia di apparire ( non ce ne frega un bel nulla..da sempre..)
al tuo Woodstock a fine settembre.Facci sapere quando ,se e come...
la casa discografica e' di Genova,via del Campo 6 R ,Black Widow records.
Sono il responsabile del gruppo:

Maurilio Rossi -via Signorini 16/C Sesto Fiorentino-FI - telefono 0554218892

maurilio rossi 08.07.10 14:23| 
 |
Rispondi al commento

ExtraTESTO[?!]

v. su uno commendevoli [xCivilImpegno]
BeppeGRILLINO#MonteneroDiBisaccescoBLOG,
un YouTube con protagonista autore
classico libro poesie
"A' LiveLLa":

http://www.youtube.com/watch?v=v7RfiaZgM9A&feature=related

Sergio
Conegliano
[un qualsiasi..
sempre più spossato autoctono..
etc.etc.]

Sergio Conegliano 07.07.10 20:36| 
 |
Rispondi al commento

x ItaLie No "a Picco"
PROATTIVoBipartisanContributo
HighProfessional[GoodWill]PeoPLe

v.titolo

Sergio Conegliano
(da disagiate categorie &
.. su diverso piano..
titoloAPERTURAfeltriniangiornale..
etc.etc.)

Sergio Conegliano 07.07.10 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con l'iniziativa.

Franco

Franco Luigi 07.07.10 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Ogni hanno l'INPS mi fotte 10/12.000 euro che non rivedrò mai indietro perché sono iscritto alla gestione separata INPS ossia...mi faccio un culo come una capanna per pagare le pensioni degli altri, non mi posso ammalare perché se non guadagno mi cercano per evasione fiscale. Sarebbe più probabile per me e per quelli come me taglieggiati dalla gestione separata INPS avere una pensione scommettendo quei soldi sulle corse dei cavalli o nei casinò di Montecarlo piuttosto che buttarli nel POZZO NERO-INPS.
Ladri!
Ma come faccio a non pagare più sti accidenti di versamenti INPS ed eventualmente girarli in una forma di previdenza che garantisca un minimo di risultato?
Trovo sia giusto pagare le tasse, e infatti le pago, però voglio pagare il giusto, voglio pagare TASSE e CONTRIBUTI PREVIDENZIALI, invece in questa maniera quelli che dovrebbero essere contributi previdenziali diventano un ulteriore tassa, perché una pensione non ce l'avrò mai.
Fanculo!

Marcello Floris 07.07.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, stavolta stai toppando esortando i ragazzi a non pagare l'INPS; molti di loro vivono con le pensioni dei loro genitori sinhé non trovano un lavoro vero.
Ciò che devi esortare eé la tabula rasa delle pensioni rubate dai politici e dai baby pensionati, delle false invalidità e di tutta una sequela di clientelarismo parasita e vergognoso.
Chi ha versato contributi per QUARANT'ANNI deve poter avere la sua giusta e meritata pensione.
Pensaci e non scrivere più simili cavolate che possono creare fartture fra le generazioni di ieri e di domani.
Un saluto cordiale

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro da 35 anni nella scuola e sforno generazioni di diciottenni di grandi speranze.....ma che futuro li aspetta?!?.....CHE SIANO MALEDETTI tutti quelli che sono stati, sono e saranno responsabili di tale sfacello!
Italiani, sveglia!!!!
Insorgiamo tutti, l'unione fa la forza!
Basta ascoltare le loro pantomime!!!!!!!!!!!

annamaria greco 06.07.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' DEVO PAGARE LA PENSIONE AI VECCHI PARACULATI DI OGGI E QUANDO TOCCHERA' A ME NON CE NE SARA'? Aboliamo la ritenuta alla fonte, già i radicali c'avevano provato nel 1990 con un referendum. Vedete anche un commento qui sotto, molto centrato sull'argomento. Se qualcuno qui ha la capacità di mobilitazione dei vaffanculo days batta tre colpi. Abolizione della ritenuta alla fonte vuol dire poi domandare con maggior forza di persuasione:"Perchè devo pagare la pensione ai vecchietti paraculati di oggi quando per me non ce ne sarà?" Sicuramente la corte costituzionale (con rispetto parlando) abolirebbe anche questo referendum come già fece con i radicali, ma non si può mai dire no?.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 06.07.10 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Devono andare affanculo...
ci chiedono di lavorare una vita e versare il pizzo all'inps quando sanno benissimo che a noi la pensione non la daranno mai ( fasce di età da 25 ai 45 )...ma ciò che più fa schifo è che pur sapendo che ci rubano i soldi ,per mantenere il loro apparato politico mafioso, se per caso da imprenditore hai un'azienda che non guadagna e quindi destini le riserve economiche a pagare gli stipendi piuttosto che l'inps son subito pronti a mettere qualche fermo amministrativo o nel peggior dei casi per contributi personali blocchi su conti correnti o ipoteche sulla casa dove magari uno fatica anche a pagare già il mutuo...
Maledetti politici di merda !

MASSIMILIANO LAUTREC 06.07.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

ancora una volta caro Beppe hai colto il problema.
siamo i soliti caproni. finchè nn ci toglieranno il pane dai denti andrà tutto bene. ti ricordo che da noi si è insediato e HA AVUTO SUCCESSO uno come mussolini...
da parte mia ho già da qualche mese preso la seguente decisione: meglio disoccupata che occupata per pagare l'INPS e l'affitto (a Roma fuori da qualsiasi legge e logica)

silvia c 05.07.10 17:08| 
 |
Rispondi al commento


Buongiorno. E da unpò di tempo che mi chiedo è possibile che non si riesce avere un Cittadino che raccolga quel 35% di non voti. Eppure di Persone capaci ne abbiamo , invece di dividerci di nuovo non si potrebbe sulla rete fare dei nomi e farci votare la Persona che riteniamo più idonea a RappresentarCi.

pietro zambernardi 05.07.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono andato via dall' Italia tre anni fa, lavoro, studio e vivo in Nuova Zelanda adesso.
Le tasse (veramente poche) che pago qui non vanno per nessun cocktail di questi stro*** di politici al Club Med.

Mario D 05.07.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

assolutamente mi rifiuto di pagare il Club-Med ai nostri ex governanti: è vero che c'è ancora troppa gente con le fette di salame sugli occhi, ma io non ci sto e come me in tanti non vogliono tutto ciò che sta succedendo non avendo votato per questo governo: andiamo avanti ed analizziamo tutte le proposte che ci vengono offerte dal Mov.5 stelle: ce la faremo sicuramente!!

EDI C., NERVIANO Commentatore certificato 05.07.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Sapete come funziona il modello previdenziale australiano? La pensione, qualsiasi contributo tu abbia versato, te la danno solo se ne hai bisogno. Se sei un miliardario, o un milionario, anche se hai versato milioni di dollari di contributi, di pensione non becchi un cent. E questa cosa la trovo giustissima! La pensione per tutti, oltre ad essere commisurata a quanto versato, non deve mai contribuire a superare, diciamo un reddito (riferito al 2010) poniamo di 60.000 euro. Cioè, se una persona ha un reddito di più di 60.000 euro annui, ALLORA NIENTE PENSIONE.
Se ha un reddito di 55.000 euro annui, ed ha versato contributi da poter prendere almeno una pensione di 5.000 euro, allora può prendere una pensione di MASSIMO 5.000 euro (si torna alla somma massima di 60).
Questo è il mio concetto di pensione. Altrimenti è un concetto di "previdenza alternativa", dove chi contribuisce poi "riceve". Ma la previdenza PUBBLICA non è e non deve avere gli stessi fini della PREVIDENZA PRIVATA!
CHIARO IL CONCETTO?
Andrea

Andrea Gallina 05.07.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

rif.www.ilfattoquotidiano.it
+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-

Andando dalla versione onWeB a quella su carta, accanto alla notizia che non si possono fotografare le discariche*, alquanto intrigante “Le parole(…) della politica” - magistral pezzullo di G.C.Caselli - con fra.. Coinvolgenti ..passaggi:
“Una certa politica [oltre ad essere (…)]costruisce VeRiTà ViRTuaLi x
CoNsErVaRe IL (…)”.

Cordialità, Sergio Conegliano
p.i.elettronico
g.pubblicista

========================================
* +/- non “disutile complem.” a
quella versus InTerceTTaZ.//& da ultimo
- ..allo studio (?!).. - vs.. [alcuniVersanti]InTeRnEt.!..!…!

#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano
^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*

Sergio Conegliano 05.07.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Sovente i media (carta stampata, televisioni ecc) citano i nonni come grandi sostenitori economici ) dei propri figli adulti (e adultissimi).

Talora (spesso) questi nonni ( di livello medio-basso ) si espongono a cifre altissime per spese 'sposalizio', vaggio nozze in Paesi Islamici e dintorni (snobbando i 29 Paesi UE), acquistano loro un appartamentino (tanto per iniziare) ecc.

Si ha l'impressione che i poveri giovani (soprattutto giovanissimi) cerchino il 'posto' e non il lavoro ! (U(Eco ?)

Uesti casi sono sempre meno rari di quanto si pensi.

Bamboccioni ?
No, furbacchioni ... tanto quanto i loro nonni !


shelley keats 04.07.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI RICHIAMARVI AD UNA RIFLESSIONE.
Come al solito regna molta confusione per la scarsa conoscenza dei meccanismi retributivi e contributivi e che spesso vedono risposte contrapposte non costruttive, generando più che informazione disinformazione...perdendo di vista la realtà del problema del welfare italiano..credendo che siamo in una botte di ferro...il che è illusorio.
Questa illusione colpisce chi una pensione l'ha già e chi "forse" in futuro ci dovrebbe andare..
Io non sono un esperto del settore, però per quel che mi sono documentato, mi risulta che ci siano molte lacune.....nel sistema della gestione economica dei fondi....(non rendano) e un'apparato di gestione che ha costi esorbitanti..questi due elementi diventano importanti quando si gestisce in primis i soldi degli altri(magari facendosi anche grandi come all'inps o altri enti...)vorrei vedere se questi unti dal signore dovessero gestire denari privati...di aziende finanziarie private cosa concluderebbero...o quanto farebebro rendere i soldi....invece prendano..si mettano a a ceccia..sulle poltrone e poi ci dicono che gli enti da loro gestiti sono in attivo?...what..?allora perche parlare di allungamento dell'età pensionabile?...RISPONDONO PERCHè èAUMENTATA L'ASPETTATIVA DI VITA.....E SE UNO SCHIANTA PRIMA? COSA FANNO? FORSE LO RESUSCITANO?....C'HANNO PRESI TUTTI PER CRETINI......COME VEDETE LA STORIELLA è SEMPRE QUELLA..SIAMO UNA MASSA DI PEORI DA GESTI....

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.07.10 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sarei molto contento di non versare più un euro all'inps e pensare da me ad assicurarmi il pane per la vecchiaia...
ma come si fa quando si è lavoratori dipendenti?

Aldo Di Cristo 04.07.10 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe
leggo il tuo blog e ti seguo sono nata all'estero ma vivo in italia da 30 anni e non mi riconosco in questo paese piu tuttto e' cambiato le persone sono cative prepotenti senza cuore non si aiutano a vicenda cercano solo di metterti in difficolta' al lavoro non ne parliamo perche' c'e' una mancanza di rispetto x l'ndividuo in se' terribile e se non stai zitta sei una nulita' che societa' abbiamo costruito che esempio diamo ai nostri figli che devono andare al l'estero x trovare lavoro?che vita e' questa in italia dove ci si azzana a vicenda.
ti abbraccio con affetto
namaste

martins eduarda 04.07.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se torno a lavorare col cazzo che verso una lira all'inps, finora ho accumulato 900€ al mese di pensione contributiva, ma se i vecchi pensionati fascisti che votano lo psicopedonano pensano che io gli paghi la pensione si attaccano, il conflitto fra poveri e generazionale non lo innesca Beppe facendoci notare come vanno le cose, siete voi nonnetti che con il "vostro lasciar fare" lo avete innescato. Uno come il nanerottolo che rappresenta degnamente la vostra miopia ed egoismo, solo in questo paese di fascisti mai ripuliti poteva diventare il capo supremo. Trovo ridicole certe affermazioni, sopratutto se rivolte, da quella stessa gente che prendendo la pensione, poi sottopone, avendo ancora incarichi direttivi, contratti capestro e schiavistici che addirittura la "grande industria" si sente legittimata a proporre, senza un briciolo di vergogna, NON VI VERSIAMO PIU NIENTE E VEDREMO SE VERRETE A PIU MITI CONSIGLI! Ancora il conflitto generazionale, ma non dite che dal 90 il mio stipendio è diminuito del 35% e le ore di lavoro sono raddoppiate, cosa altro volete, nonnetti cari anche il mio culo.....sai che c'è ma andateci VOI AFFANCULO..prima che vi sterminiamo con i Kalasnikof.....voi e i vostri "soldini" che mantengono la baracca a galla si i vostri sudati risparmiucci AFFANCULOOOOOO

Janek N., Gallarate Commentatore certificato 04.07.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

NO PENSIONE???? NO CONTRIBUTI INPS!!!!!

DA CONDIVIDERE SU FACEBOOK.

CONDIVIDIAMO TUTTI!!!!!!!!!!

faber p., tokyo Commentatore certificato 04.07.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

DATE UN'OCCHIATA E VEDETE IN CHE MANI SIAMO....ADDORMENTATI NEL BOSCO :
http://www.youtube.com/watch?v=EWfUIk1uDHE&feature=related

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 04.07.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
vorrei proprio sapere come NON pagare più i contributi pensionistici...Spero ci sia una soluzione...

Gianfranco Russo 04.07.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Fiorella sbagli..quando dici che Beppe stimola con questi argomenti, conflitti generazionali......pensionati vs lavoratori.....inanzi tutto, i soldi li avete versati..si ma su base contributiva e non su base retributiva..come avviene oggi....e forse qui sarebbe troppo lungo spiegarlo....il problema principale è che per garantire le pensioni di oggi, i lavoratori si devono assumere l'onere e l'onore di andare in pensione come minimo 5 anni più tardi rispetto ai 35 anni di prima e con un età anagrafica più alta....e con la pensione calcolata sulla retribuzione e non sul numero di anni versati...come avete fatto voi...
Te lo immagini un operai che deve stare in piedi 5 anni in più per 8 ore al giorno? oppure vogliamo parlare di un muratore? e potrei continuare con l'elenco di lavori usuranti...o nocivi per la salute..
Qui non discutiamo il diritto alla v/s pensione...che tra l'altro è modesta..ma vi mettiamo in gurdia...perchè chi dirige i lavori pensa di scaricare i problemi sugli altri...non essendo nemmeno sicuri se il sistema attuale "terrà" nel prossimo futuro...Se i Sindacati e i Sindacalisti, invece di pensare ad essere parte integrante della politica, iniziassero a puntare i piedi..facendo anche proposte serie....forse in futuro potremmo garantire un welfare dignitoso per tutti....

roby f., Livorno Commentatore certificato 04.07.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Sig.Grillo in un Suo spettacolo ha detto correttamente che padri,zii e nonni hanno divorato il futuro e le pensioni di figli e nipoti:è perfettmente rispondente a verità!Proprio in virtù del mio lavoro ho pagato e vedo pagare rendite inps così composte:rendita mensile ad es. euro 3200,00 di cui quota inps 900,00 quota inail 2300,00Si osserverà che la quota inail fa riferimento ad un pregresso infortunio sul lavoro!Giusto,ma occorre riflettere che tali rendite vengono attualmente erogate a persone che,spessissimo,si trovano fra gli 80,i 90 anni ed anche oltre.Ne consegue che l'infortunio non è stato poi così devastante se mi ha permesso di arrivare a tale età.Quasi sempre,inoltre,l'infortunio viene riconosciuto in reversibilità anche alla vedova.La rendita inail ha natura risarcitoria ed il nucleo familiare del pensionato è stato più che ampiamente risarcito negli anni ultra debitum.Tutto il massimo rispetto per gli infortuni sul lavoro,ma potete essere tutti certi che molti infortuni e conseguenti rendite sono figli del tempo in cui il dipendente aveva ragione ''a prescindere''ed il padrone torto ''a prescindere''.Oggi impazza la follia opposta ed il paese si trova nel letamaio che è oggi questa italietta.Di aneddoti potrei raccontarne a migliaia e tutti concorrono a formare il concetto e l'assunto iniziale riferito al Sig.Grillo.Quante ne ho viste e ne vedo ancora.E' chiaro che per i giovani non c'è più nulla:la carcassa è stata spolpata fino al midollo delle ossa.Pur non condividendo l'inerzia e l'accidia dei giovani,non posso fare a meno di considerare che il presente per loro è gramo,l'avvenire è oscuro,li vogliamo precari e ricattabili,una pensione non la vedranno mai;prchè mai dovrebbero comportarsi da cittadini modello?Per non disturbare la nostra colpevole tranquillità?Io suggerisco loro,tutti i giorni,di mettere mano a schioppi e randelli e mettere su una bella rivoluzione operando un sano repulisti.Se voletevi do' una bella mano!Ciao a più tardi.

Mario Poillucci, Sulmona Commentatore certificato 04.07.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo ,
ho generalmente condiviso le tue battaglie per un mondo migliore , ma ora mi sembra tu stia esagerando nel fomentare un conflitto generazionale ! Noi pensionati ( ho 60 anni , 36 di contributi ),che abbiamo versato contributi per tutta la vita,abbiamo diritto alla nostra pensione( o i diritti non devono più esistere e torniamo a farci governare da una dittatura ? ). Se la pensione non è la minima ( che sai benissimo essere da fame nera : vedo pensionati rovistare nei cassonetti della spazzatura vicino ai mercati ) vuol dire che il lavoro che avevamo ci ha consentito di versare contributi sostanziosi : perché dovrebbero venir azzerati ? inoltre sembra tu non sappia che le pensioni non si adeguano al costo della vita e dopo alcuni anni diminuiscono automaticamente . Io non sono una esperta , ma penso si dovrebbero fare controlli sulle pensioni erogate a gente che non ha mai versato contributi ( ricordo di un mio concittadino commerciante , ricchissimo , che risultava nullatenente e , con la moglie avvolta in visoni selvaggi , percepiva la pensione sociale ! ).Si dovrebbe poi rivedere totalmente il sistema retributivo e pensionisico di chi ci governa,che,oltre a sprecare denaro pubblico perché incapace a fare il mestiere per cui viene pagato,riceve compensi assolutamente vergognosi . Anche i nostri parlamentari europei mi sembra percepiscano stipendi da favola .Insomma , invece di sparare nel mucchio , mi permetto di consigliarti di fare attenzione a dove punti il mirino . Non dimenticare infine che noi vecchi pensionati stiamo fungendo da ammortizzatori sociali : chi credi paghi le rette degli asili privati dei nipotini che la scuola pubblica non ammette , perché non ha posti sufficienti ? E chi accorre quando la busta paga dei figli non consente di arrivare a fine mese? Abbi più rispetto per gli anziani e non augurar loro la morte solo per dimostrare che sai alzare la voce e non hai paura di nessuno . Ti auguro lunga vita . Fiore

Fiorella B. 04.07.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, ottimo post.
non sai quanto io sia incazzato per questo fatto.
io ho 36 anni ma solo da 3 anni ho un lavoro sicuro per fortuna, ovvero faccio l'infermiere e per 1300 euro pulisco i culi, mi faccio dei turni massacranti vista la carenza del personale infermieristico, e so già che non andrò in pensione. lo so, ma per quale motivo devo regalare 1/3 del mio stipendio allo stato????
è una presa per il culo colossale quella a cui noi siamo sottoposti, ma purtroppo siamo in pochi ad avere aperto gli occhi.
io sono una persona onesta, sempre pagato tutto, ma adesss mi si sono iniziati a gonfiare gli zebedei.
CONVIENE LAVORARE IN NERO CREDETEMI!!!!!!

NON VOGLIO PAGARE CONTRIBUTI IN BUSTA PAGA.
FACCIAMO UN PATTO, IO DA TE STATO NON VOGLIO NULLA MA TI MI DAI TUTTO CIO CHE HO VERSATO IN QUESTI ANNI E MI DAI IL 100% DELLO STIPENDIO, VISTO CHE LAVORO UN MESE INTERO CAZZO.

faber p., tokyo Commentatore certificato 04.07.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Se continuano a far lavorare chi ha più di 40 anni di contributi, se continuano a far lavorare i vecchi, non ci sarà più cambio generazionale. La disoccupazione aumenta perché fanno lavorare sempre i soliti (che non ne possono più). Ci sono poi i casi dei pensionati che lavorano a nero, presso enti, associazioni, privati.. una vergogna che continua da anni e anni.. Niente controlli, e loro continuano a rubare posti di lavoro ai giovani, non pagano tasse, fregano i lavoratori e lo stato, ma tutto tace. Troppe cose andrebbero cambiate radicalmente... rimbocchiamoci le maniche!!

emiliana carifi 04.07.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Non sono tanto d'accordo sul fatto che i giovani non devono versare all'INPS, Avevamo un sistema pensionistico che faceva invidia agli altri paesi. Non vedo perché non ce ne dobbiamo riappropriare. Questi vecchi fantocci sono alla frutta ed altri come loro spero non ne verranno. Se riuscissimo a prendere in mano la situazione perché non utilizzare il nostro vecchio sistema pensionistico che funzionava benino. Dobbiamo togliere solo la pensione a questi vecchi mambrucchi già miliardari per conto loro: Berlusconi, Dini, Senatori vari, etc, etc, Facciamo anche noi accertamenti come hanno pensato di fare per gli invalidi, mettiamo un tetto di guadagno, che non può essere superato, e il resto ciccia. Si attaccano. Non è comunismo!! E' una questione di giustizia sociale!

emiliana carifi 04.07.10 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ve ne dico un'altra se non la sapete. Avete sentito la battuta del "refuso". Ebbene avevano scritto nella legge che dopo il 2016 occorrevano più di 40 anni!! Già da adesso occorrono più di 40 anni perche' hanno chiuso la finestra (dalla quale vorrei buttarceli tutti) e ti vorrebbero costringere a lavorare 1 anno in più, non riconoscendotelo però ai fini pensionistici.Praticamente ti tolgono i contributi ugualmente ma per prenderseli loro per pagarsi le "loro pensioni d'oro" !! Tutto tace su questa scandalosa manovra. Personalmente pane e cipolla, ma il giorno del compimento del 40° anno contributivo mi levo dalla p...e, e con i miei congtributi non festeggiano i signori!!!

emiliana carifi 04.07.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un argomento che deve essere ripetuto in continuazione, è il primo e il più importante argomento che i giovani devono prendere in considerazione. Se i giovani dormono su questo argomento, di questo argomento moriranno. E' necessario aumentare la sensibilità sociale giovanile, devono prendere vera coscienza di quello che sta succedendo, i genitori non vivono per sempre, o agiamo adesso o è tardi. Solo attraverso un martellamento mediatico su questo argomento, si riuscirà a far entrare nel cervello dei giovani come sia importante pretendere che i contributi non devono rubarceli. Rischiamo che ogni 5 anni ci sentiremo dire: ci vogliono 40 anni di contributi poi 42 poi 45 poi 47 ... e poi amen. Secondo me i giovani, per come stanno le cose adesso, devono coalizzarsi, formare un associazione che sia in grado di poter dire allo stato: vogliamo che sia tolto l'obbligatorietà sui contributi, visto che sono soldi nostri e non tasse, vogliamo essere noi a decidere dove e come investirli.

Angelo Risi 03.07.10 21:13| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 03/07/2010
CARO BEPPE, DAMMI META DL POTERE DEL BANANA E GHE PENSI MI.
1) PUBLICAZIONE DELLE POSIZIONI PENSIONISTICHE DI OGNI PARLAMENTARE.
STIPENDI,ATTIVITA',PENSIONE, NORME PER MATURARE LA PENSIONE.
2)ABOLIZIONE DI OGNI PREVILEGIO,per viaggiare si usano i mezzi publici e gli aerei di linea.
3)ABOLIZIONE DELLE SOVVENZIONI ALLA STAMPA.
4)ABOLIZIONE SOVVENZIONI AI PARTITI.
5)PAGAMENTO DELLE TASSE DA PERTE DELLA CHIESA SUGLI IMMOBILI,
6) PROCESSI, SOLO DUE LIVELLE DI GIUDIZIO, VIA LA PRESCRIZIONE, CONDANNA DA SCONTARE TOTALMENTE.
7) AD OGNI PARLAMENTARE E' PROVIBITO ESERCITARE OGNI ALTRO LAVORO RETRIBUITO.
BEPPE SE GHE PENSI MI il banana ed i suoi lecca palle terminano la loro cariera domani mattina, abbiamo la massa politica più puzzolente della terra, sono PRIMI IN CORRUZIONE, EVASIONE,MALAFFARE,HANNO UNA MORALE PEGGIORE DEGLI ANIMALI, sono FALSI E INAFFIDABILI.
SOLO UN DIO BUONO PUO LIBERARCI, SPERIAMO ARRIVI PRESTO.
SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 03.07.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABOLIAMO IL SOSTITUTO DI IMPOSTA.
Articolo 3 della Costituzione Italiana
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e SOCIALI.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 03.07.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che ci interessassimo di questo problema.
Sul mio PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLA PENSIONE che ogni anno mi trasmette l'INPS, c'è una trattenuta (Contributo ex-ONPI)di 0,01 euro (un centesimo di euro)che moltiplicato per 17 milioni di pensioni erogate, per 13 mensilità fanno la bella cifra di 2.210.000(duemilioniduecentodiecimila)euro all'anno. Che fine fanno tutti questi soldi? perché nessuno ne parla? Si sono soppressi gli enti inutili, ma sono rimasti i finanziamenti?

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato 03.07.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, scusate, ma sono rientrato adesso...ero fuori per motivi incostituzionali.nel frattempo ho chiuso un paio d'affaretti...così si recupera il 10%del Pil.....Così possiamo pagare le tredicesime delle forze di sicurezza....il gelato ai bimbi...e le caremelle ciucciate ai pensionati....

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.07.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Bello parole si ma cosa dovrei fare io ?!?!Sono giovane e incazzato ma come agire? Vado da solo in piazza a fare cosa, a loro non frega niente di noi...per me l'unica cosa è aspettare che la gente cominci a non avere più da mangiare allora forse si si arrabbieranno in tanti e si andrà in piazza a fare qualcosa di concreto...tutto il resto è irrealizzabile o meglio non verrà permesso di essere realizzato.

Alberto S. 03.07.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Stiamo tornando indietro, vanificano le battaglie dei lavoratori e ci derubano dei nostri diritti. Schiavi, di nuovo.

Perché ci distraggono con programmi stupidi? Perché vogliono distruggere la scuola? Perché nel mondo la ricchezza prodotta è aumentata per anni e noi siamo sempre più poveri e precari?

Scopri chi sono, scopri il perché

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html


Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Giuste parole, Beppe!

Ma, già che ci sei, per favore spendi due righe in più sul modo infame, osceno e disonesto con cui sono gestire le pensioni:
quelle delle varie "caste" (onorevoli, giudici, medici, avvocati, giornalisti... ecc.) sono intoccabili, mentre con i contributi dei miserabili sono pagate pensioni a parassiti che NON hanno mai versato nulla, tanto per fare un esempio i dipendenti dei partiti, o anche peggio tanti sindacalisti che vantano "versamenti figurativi" astronomici.
Ovvero che non hanno versato un centesimo ma hanno pensioni da favola, e magari anche in età molto "verde"!

Aggiungi poi tutti i falsi invalidi (l'Italia, a parità di abitanti con la Germania ne ha 10 -dieci!- volte di più)., e magari soffermati anche su tre ciliegine finali:

a - se avevi DUE attività, una da dipendente e una da imprenditore, hai dovuto versare DUE volte per ogni anno.
Però ai fini del computo OGNI ANNO VALE UNO, quindi hai versato per nulla metà dei contributi.
Contributi che avresti meglio reinvestiti in attività produttive...

b - con l'elegante termine di "finestra" si maschera il borseggio di otto mesi circa di pensione:
ovvero, maturi OGGI il diritto d'andare in pensione, ma l'INPS comincerà a pagartela fra otto mesi, SENZA ovviamente (ovviamente?) darti l'arretrato relativo.
Il bello (si fa per dire) é che una sentenza di cassazione definiva i corrispettivi relativi alle pensioni come "risparmio differito e intangibile", quindi a quale titolo si effettua questo furto ai danni della classe più debole?

Ma come diceva il grande avvocato Carnelutti, "la legge é come la pelle dei testicoli: dove la tiri, va".
E va quasi sempre nella direzione peggiore, purtroppo.

c - Se, invece che all'INPS, le stesse somme si fossero versate in un fondo pensioni della PIU' LADRA delle compagnie di assicurazione, probabilmente le pensioni MINIME partirebbero da 3.000 euri mensili almeno.

Pace e valium.

Gianfranco Lenti
jlenti@gemmologia.net
www.gemmologia.net

Gianfranco Lenti 03.07.10 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, hai perfettamente ragione. La contrapposizione tra i 2 schieramenti, Destra&Sinistra (Chissà perchè mi viene in mente DOLCE&GABBANA...)consiste nella lotta per accaparrarsi da un lato il controllo del gettito che trovasi a monte delle Pensioni e dall'altro al controllo delle pensioni stesse.

Mi domando... cosa possiamo fare ?

Roberto Scattone 03.07.10 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Al sud il costo della vita è il 20 30% meno caro che la nord, e perchè i dipendeti pubblici guadagnano uguale???
il risultato è che lo Stato da una parte spede piu' soldi dall'altra ne incassa meno. Ne incassa meno perchè le aziende private che non possono permettersi di pagare stipendi fuori mercato pagano in mero, con il risultato che non pagano un euro di contributo all'INPS per le pensioni, quindi l'INPS ci rimette, e anche i lavoratori ci rimettono perchè prenderanno una pensione minima da fame.
Il pd devo decidere se ascoltare gente che gestisce le regioni bene come errani che parla di federalismo, di costi standar nella sanità, o continuare a fare come a fatto prodi a regare 500 milioni a fondo perduto a napoli, per poi perdere le elezioni in campania perchè il partito dei ladri a promesso di non toccare le case abusive. Se si ragiona con la vecchia politica clientelare-meridionalista andremo sempre peggio.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 03.07.10 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Tra un pò la classe
media non ci sarà più.
Resteranno solo i ricchi
e gli schiavi.

Come una volta, a fare
la differenza ci sarà
sempre e comunque
la mafia.

Sinceramente non me
la sento di fare
lo schiavo,
e voi?

Ci sarebbe però
una quarta via.
Certo è la più
dolorasa, ma offre
almeno qualche
soddisfazione.

Quella di vederli
morire dissanguinati!

Meditate...
Gente meditate...

red power ☆☆☆☆☆ Commentatore certificato 03.07.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

proviamo a chiedere da chi è gestito l'I.N.P.S (istituto nazionale di previdenza sociale) che parrebbe in ATTIVO.Ora che mi ricordi,il presidente dell'ente era un sindacalista,attualmente NON si sa più nulla,l'INPS fa,disfa,chiede restituzioni con sistemi da taglieggio per quote familiari che al conteggio fatto dai patronati spetterebbero mentre l'inps con tabelle che possiede solo lei e ne chiede la restituzione.Una volta il comportamento era sicuramente più sociale data la delicatezza in materia poi sono subentrate le "elargizioni sociali" quelle che dovrebbero essere a carico dello stato tipo l'accompagnamento,l'erogazione delle prestazioni per altre pensioni accorpate ecc.ecc.e da li tutto si è CONFUSO.Invece di essere SOGGETTI PASSIVI ed accettare come dogma ciò che decide l'ente,non sarebbe meglio CHIEDERE più trasparenza e rendiconti più dettagliati su che fine fanno i nostri versamenti? perchè a me sembra che qualcosa NON TORNI.L'opposizione che dovrebbe avere a cuore questi problemi,NON SE NE FA CARICO e poi la lega vince ovunque vero?

emi f., voghera Commentatore certificato 03.07.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica - del 10.09.2007

Dal Comune di Lecco 542 mila euro per 9 anni. I volontari: animali maltrattati
dall'inviato Paolo Berizzi

LECCO - Michela Vittoria Brambilla vive nella natia Calolziocorte in una villa che è una specie di zoo: 25 gatti, 14 cani, quattro cavalli, due asini, tre caprette, duecento piccioni. Un manifesto-spot della sua passione per gli animali. Soprattutto, i cani.
Pochi lo sanno, ma oltre a essere imprenditrice "votata all´iniziativa di successo" (vedi curriculum vitae) - ramo importazione e vendita prodotti ittici, e alimenti per cani e gatti - la signora dei Circoli della Libertà gestisce anche il canile di Lecco. Da sette anni.
Per questo incarico, nel 2002, Brambilla, con la sua Lega italiana per la difesa degli animali, ha ricevuto dal Comune l´affidamento diretto per nove anni. Il che vuol dire 540 mila euro. Il che vuol dire che i 307 cani ospitati in questo capannone in zona Pescarenico dovrebbero per lo meno passarsela discretamente. E invece pare che questo non sia.
I volontari che ci lavorano hanno presentato una denuncia al Comune e all´Asl per raccontare lo stato di abbandono e incuria in cui versa il canile. Da un mese loro non possono più entrare. Lo ha deciso Michela Brambilla, interrompendo qualsiasi collaborazione. In effetti il posto non è proprio accogliente.

http://marcellosaponaro.it/home/primopiano/canile_lecco_michela_brambilla

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le volanti in garage, la divisa estiva senza cambio, i commissariati senza luce, gli straordinari non pagati e l'ultimo elicottero acquistato nel 1997. "I poliziotti vogliono contribuire alla crisi, ma così si rischia prima la paralisi, poi la chiusura". Gli uomini (e le donne) che assicurano la sicurezza del territorio protestano contro i tagli della manovra. Lo fa l'Associazione nazionale funzionari di polizia comprando un'intera pagina di Repubblica, con un manifesto dal titolo "Sicurezza a rischio". Lo fanno i sindacati di polizia che nei gazebo hanno raccolto già 100 mila firme a sostegno. E martedì prossimo, in una riunione aperta anche a carabinieri, esercito, guardia di finanza, forestali, potrebbero decidere "un'azione eclatante". (ps.fosse la volta buona)

giuseppe gagliardo 03.07.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POLITICA SPICCIOLA

Per ora ci proverà la destra,(a fare le cosidette riforme)se, come pare, gl'italioti mugugneranno e continueranno a pedalare, si và avanti così. Se invece, con l'ultimo sputo di dignità rimasto, gli italici, alzeranno la testa, è pronto il piano 2.
La soluzione è la stessa di qualche anno fa, fare vincere la sinistra, che farà le riforme con il beneplacito dei "compagnucci" euforici della inutile vittoria elettorale.

sandro c., altrove Commentatore certificato 03.07.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Tristeza da torcida do Brasil ma sempre Hexa campeao, grande "Meu Brasil brasileiro" um dos melhores da Copa!

Uruguay Charruas a las semifinales grandes por ser i più piccoli dal continente ma entre le 4 migliori dal mondo!

Gauchos Argentinos e Guaranis por Paraguay forza questa sera contra gli europei a ganar la finale

FUERZA MIA AMERICA LATINA UNIDA NELLA GIOIA DI ESSERCI.

W o terço mondo !!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da il Vernacoliere di Livorno:
FINALMENTE!
Due donne in un quartiere dormitorio di Torino chiedono l'elemosina, suonano i campanelli. C'è il fondato sospetto che lo facciano per intrufolarsi e rubare: sono zingare! Un coraggioso cittadino scende in stada e le affronta, a viso aperto, con una mazza da baseball: tra il consenso generale ne spedisce una all'ospedale. Che bella lezione! A quella disgraziata viene praticato il taglio cesareo: il cuore del feto che ha in pancia non batte più, l'hanno fermato le bastonate.
Dettaglio. Il feto era di 8 mesi: praticamente, un bambino. Inutile attendere le reazioni indignate degli antiabortisti, che come ovvio non ci saranno, poichè l'aborto NON è stato voluto dalla donna contenitore, ed è stato operato per particolari fini di gravità sociale: liberare Torino dagli zingari.
Se a qualcuno interessa, l'eroico manovratore di mazze da baseball è un noto ultrà juventino.

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 03.07.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta:
il nano più alto d'Italia

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 03.07.10 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamo che Brunetta la "gnappetta" sia al.. ehmm... basso 130 cm.
Stipendio di Brunetta:
4351 Euri, pensione di Professore-
5468 Euri, stipendio da Parlamentare-
4000 Euri di diaria e
46113 Euri da ministro-
Totale: 59932 Euri il che fà 461 Euri per centimetro.
Vallo a raccontare ai pensionati al minimo...

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 03.07.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi ricorda molto la pesca della carpa,avete mai pescato carpe ?? dopo che l'agganci recuperi un pò ,poi la fai stancare recuperi un altro pò vai avanti così fin quando non la tiri sù,è pure divertente.questo governo sembra avere una straegia simile .dichiarazioni ,decreti,smentite ritiri ...ma le carpe siamo noi ?? io mi sento più esca ...

Panino A. 03.07.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento


Despierta.
Dispara.
Un gringo,
En tu casa.
Gringos en Nicaragua,
Gringos a mogollón.
La comadre Sebastiana
Os ronda alrededor.
y tu hermano que estas ahí privando
contando batallitas en el bar
no me seas gachupino, gachupino huevón
Que en tu tierra te llaman la Revolución.
Nicaragua Sandinista


http://www.youtube.com/watch?v=jdeXs_5QtU4


50 'pezze di destra al culo, Psiuuuuuuuu
Viva Daniel Ortega e ascolta questo grito gusano yankee (per modo da dire perche per purtroppo sei un berlusconiano trapiantato UN gusano)

Alerta, Alerta !!!!!

La revolucion camina!

La revolucion Sandinista per america latina

Y viva Augusto Cesar Sandino in culo a bush in culo a reagan in culo a 50 pezze ;)

vai Puchinball dal blog, mai in ginocchi ricordati

tu non sei ne italiano ne yankee in diferenza a me che sono LATINO AMERICANO NEGRO E CON GUSTO.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI I LAVORATORI DIPENDENTI(che non è una bella parola)

Visto che vi lamentate tanto.
La domanda nasce con semplicità: Perchè non vi mettete per conto vostro?
E' troppo difficile? (la domanda, eh).
Attendo impazientemente.

sandro c., altrove Commentatore certificato 03.07.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah!
Io so solo che Il Giro D'Italia...fa sempre l'ultima Tappa a Milano...

Il percorso invece lo cambiano tutti gli anni.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.07.10 14:30| 
 |
Rispondi al commento

MMMMMMHHHH

Quando ho iniziato a scrivere su "stoblog", non mi ricordo di aver mai letto frasi che inneggiavano a non pagare; equivale a dire, facciamo crollare il sistema. Io lo proposi tempo fa, e mi presi un po di tutto.
Per me tutto ok eh, sia chiaro.
Ma almeno dovremmo essere il 30%, sennò il sistema non crolla, e io che non ho pagato me lo prendo.....lì.
Avevo proposto di versare quella quota con tanto di ricevute e balle varie, in modo che ci si possa difendere quando il sistema ti viene a cercare.

Il giorno che vedrò una proposta che è scaturita dal blog andare a in opera, solo allora, inizierò a prendere in considerazione il fatto di prendervi parte.
Avrei anche altre idee, ma bisognerebbe essere "un pò avanti" con le prospettive.
Con immodestia.
Saluti

sandro c., altrove Commentatore certificato 03.07.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi potete confermare o no se questa notizia che ho trovata è vera o falsa? grazie
http://www.spaciughino.com/2010/06/27/sara-vero-provvedimento-pro-violenza-sessuale-da-parte-del-governo/295


MA CHI SONO?

Ma chi c'è dietro questo governo, chi sono questi uomini che devono decidere le sorti della nostra vita?
Iniziamo dal presidente del consiglio.
Questa macchietta che leva e mette, che dice e non dice, che crede di essere il generale di una brigata, che si arroga il diritto di poter attaccare il quirinale, la magistratura l'opposizione, gli avversari interni e lo stesso popolo.
Colui che ogni tanto tra un festino e un'orgia riappare e dichiara 'ghe pensi mi'.
Ma chi diavolo sei e perchè occupi tutti gli spazi televisivi e la stampa?
Per non parlare dei tuoi compari:bossi,tremonti fazio,sacconi,bondi,cicchitto,quagliariello.
Ma chi caxxo vi riconosce, io non ho vi eletto e neanche quelli che hanno pensato di eleggervi vi hanno eletto:vi sieti eletti da soli.
Ma perchè le nostre vite devono essere condizionate da una massa di nullafacenti scippatori dello stipendio e della pensione?
Che autorità avete per poter cambiare il destino di una nazione con le vostri leggine, le vostre proposte di legge da manicomio criminale,i vostri consigli sul risparmio, le vostre manovre,le vostre liti, le vostre voglie e i vostri vizi.
Voi non siete un caxxo come lo non lo sono io ma io ho qualcosa che voi non avete:io ho la forza di sputtanarvi ogni giorno su questo blog e un giorno non molto lontano lo farò da a distanza ravvicinata, tra uomo e uomo, perchè della vostra carica di ministro io mi pulisco il culo come voi lo fate col tricolore e gli Italiani.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 03.07.10 14:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Ministro Tremonti predica contro quei cialtroni di amministratori locali che non spendono gli stanziamenti europei.
E' vero sono cialtroni, ma guarda caso molti sono delle sua parte politica...

Tremonti ha omesso di parlare di altri cialtroni, dei cialtroni collusi con la mafia, dei cialtroni che vogliono convivere con la mafia, dei cialtroni che hanno come eroi mafiosi pluricondannati e pluriomicidi, dei cialtroni che ridono per il terremoto, dei cialtroni distratti che si fanno regalare un appartamento da sconosciuti, dei cialtroni che hanno il legittimo impedimento, dei cialtroni che portano soldi all'estero...
Il Ministro è un predicatore distratto.
Sono anni che inutilmente ho urlato della pericolosità di questi cialtroni.
Pensionati che avete creduto alla favola del milione al mese per tutti i pensionati, poliziotti che avete creduto all'uomo d'ordine, tutti quelli che si sono bevute le chiacchiere del venditori di tappeti...
L'avete votato?
ED ORA SONO CA**I VOSTRI!

http://lebufaledigrumonevano.blogspot.com/2010/07/politica-ve-lavevo-detto.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ETA':

18-29 anni (17,1%)
30-39 anni (13,5%)
40-49 anni (17,8%)
50-59 anni (15,8%)
60 e oltre (35,8%)

Da questo quesito appare evidente la correlazione tra età e comunanza al berlusconismo. Quasi il 52% dell'elettorato dell'allora Forza Italia (sondaggio del 2004)contava su uno zoccolo duro composto da ultracinquantenni. Gli stessi che tutt'oggi in larga parte non hanno accesso a Internet e si informano solo attraverso la tv.

TITOLO DI STUDIO:

Senza titolo/licenza elementare (52,9%)
Licenza media inferiore (25,4%)
Diploma di media superiore (18,5%)
Laurea (3,2%)

Questo è senza ombra di dubbio il dato più clamoroso. Quasi l'80% dell'elettorato berlusconiano ha interrotto la propria carriera scolastica estremamente presto. In pratica in Italia tutti gli analfabeti, semianalfabeti o analfabeti di ritorno (attenzione non c'è nessun tipo di condanna a questo status, ma è la presa di coscienza di un dato di fatto) votano per Silvio Berlusconi. Plagiati dalla televisione, questi elettori non hanno un substrato culturale (ripetiamo, non per colpa loro) sufficiente a schermare ed interpretare i messaggi che giungono loro.

Poi ci si chiede perche' si continua a tagliare la scuola e la cultura.
Spero facciano anche un sondaggio sull'elettorato leghista sarebbe interessante..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonaiuti: "l'esecutivo è il risultato di un voto libero e democratico"

....

Qualcuno dica a Bonaiuti che il voto italiano è influenzato da 7-televisioni-7 CONTROLLATE dal suo kapo.

E un voto influenzato da 7-televisioni-7 NON PUO' MAI ESSERE VERAMENTE DEMOCRATICO.

Si studi al riguardo un pò di SCIENZA DELLA COMUNICAZIONE (con particolare attenzione a quella SUBLIMINALE).

Dino Colombo Commentatore certificato 03.07.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah...
Dimenticavo...
Date perfavore un´occhiata pure a questo e magari
fate anche girare:

http://www.greenpeace.org/italy/

Grazie

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 03.07.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo periodo, dalle mie parti, si fa un intenso lavoro nei vigneti. Per il datore di lavoro non fa differenza se ti paga in nero o in regola perchè i contributi vegono praticamente sgravati sulla giornata.

Gli ispettori del lavoro stanno facendo controlli a tappeto a "caccia" di contributi con multe salatissime. Una cosa mai vista prima. Girano in 4 con un agente e circondano il vigneto per non far "scappare" nessuno.

Per non ricevere solo 3,5 euro all'ora, molti preferiscono il nero e per sfuggire ai controlli, grazie alle giornate lunghe, si lavora al mattino presto o nel tardo pomeriggio, altrimenti si dovrebbe lavorare di notte.
Mentre il governo mafioso ha dato lo "scudo" fiscale ai capitali sporchi, i lavoratori sono perseguitati.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Stiamo tornando indietro, vanificano le battaglie dei lavoratori e ci derubano dei nostri diritti. Schiavi, di nuovo.

Perché ci distraggono con programmi stupidi? Perché vogliono distruggere la scuola? Perché nel mondo la ricchezza prodotta è aumentata per anni e noi siamo sempre più poveri e precari?

Scopri chi sono, scopri il perché

www.anakedview.com/noi_vi_amiamo.html

Per vedere la realtà, senza fregature, visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

Troverete articoli di psicologia, comunicazione politica, riflessioni sulla società e molto altro...

Buona Lettura

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Bonaiuti: "Ricordi che l'esecutivo è il risultato di un voto libero e democratico"
L'amante della Finocchiaro ha parlato su marchetta.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI SA DI NON POTER CACCIARE Fini perchè sarebbe l'inizio del suo tracollo, in fondo senza la lega, senza Fini e senza le TV sarebbe un piangente galeotto che griderebbe al complotto.
I suoi figli e mogli a spartirsi il bottino in parte anche quello di bettino

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZAGHANA!!!

Maurizio f. Commentatore certificato 03.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Davide R

guarda quanto vale il thai bath. 40 a 1.
solo due anni fa valeva 50 a 1.
in due anni l'euro ha perso il 20% nei confronti del bath.
il costo della vita in thailandia (ma diciamo anche indocina in generale) aumenta di contnuo perchè la nostra economia và a rotoli e la loro invece aumenta leggermente ma costantemente.
fra 5 o 6 anni di questo passo i poveri saranno gli italiani e i thailandesi verranno a fare le ferie da noi. magari anche sessuali.

Michele Bene 03.07.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Paola Bassi ha detto una cosa MOLTO giusta.

Chi prende buone pensioni ADESSO, è perchè ha pagato in passato MOLTI contributi.

Non è che la buona pensione gliela pagano i novellini: se la sono pagata.

Se rischio c'è per le pensioni future, è come ha detto giustamente lei perchè c'è contrazione nel mondo del lavoro, e ahimè molta evasione contributiva.

Bisognerebbe anche pensare di adattarsi, nel lavoro, e non accettare trattamenti fuori legge.

Grassi M. 03.07.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

e' confermato: i legaioli e pdl del blog si autobannano e censurano per poi fare il chiagni e fotti o per togliere certi loro commenti dove hanno pestato troppo vistosamente delle cacche.
saranno massimo tre ma scrivono con molti nick.
una domanda: ma chi glie lo fa fare?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 03.07.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo i giornalisti di italia1 a Milano fuori dai negozi c'è la fila per i saldi! naturalmente questa coda non la inquadrano! capito? gli italiani spendono perciò stanno bene! e spendeteli sti soldi! che gli amici del piduista ne hanno bisogno!

che vita! () Commentatore certificato 03.07.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

"Lavoreranno da schiavi e moriranno sul luogo di lavoro, come i rematori delle galere. Intanto, i pensionati da 4000 euro in su saranno al Club Med con il Viagra sul comodino. Ragazzi, non un soldo all'INPS, meglio sotto il materasso. In futuro consigli e indicazioni sul blog."
--------------------------------------------------
Alcune domande da rivolgere ad un eventuale

STUDIO LEGALE(magari 5*****)...

Se i piccoli imprenditori(ameno quelli che non

sono ancora falliti o stanno per fallire)

parlo di quelli onesti e che sempre hanno

versato regolarmente le tasse dovute(?)...

anziche versare direttamente i contributi dei

propri dipendenti alľIMPS e le trattenute allo

"STATO",

decidessero di darle direttamente in mano ai

propri dipendenti,

lasciandoli liberi di decidere cosa farne,

e riservarsi il diritto di pagare le proprie

dovute(?)o meno,

facendo DISUBBIDIENZA CIVILE proprio su questi

punti essenziali,

a quali sanzioni andrebbero incontro?

E se quelle migliaia di piccoli allevatori/agricoltori

non rispettassero il divieto di continuare

a vendere il loro latte tramite i distributori di

latte fresco,

vendendo direttamente i loro prodotti,

eliminando tutte le spese di intermediazione

(mondo publicitario compreso)

e ridando agli italiani il diritto di sapere

come e cosa mangiano e dove viene prodotto

(prodotti locali e a km ZERO),

rifiutandosi a loro volta il diritto di versare

o meno le tasse o contributi pensionistici...

a che tipo di sanzione andrebbero incontro...?

Se tutti quanti si rifiutassero di pagare il

pedaggio autostradale per autostrade giá

abbondantemente pagate dalle tasse degli italiani

e date in concessione alle lobbys che ne controllano

il"MONOPOLIO"e ne ricavano esosi profitti...

(mancato pagamento al casello di uscita)

a quale tipo di sanzione andrebbero incontro...?

Per non parlare delle"BANKSTER"...

e tutto il resto..
CONT.....

Donato S., Vienna Commentatore certificato 03.07.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul no alla pensione dopo 40 anni di lavor, ha detto il ministro Sacconi che c'è stato un refuso, un errore.
Sui tagli alle tredicesime di poliziotti, magistrati ed insegnanti, hanno detto che non passerà perchè c'è stato un errore.
Ma mai neanche per caso si sbagliano una volta a favore dei lavoratori??????????????????????

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 03.07.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Quindi il nano infingardo ha detto "ghe pensi mi", ovviamente da lunedì, nel weekend è impegnato a sollazzarsi con le solite veline prezzolate.

Mentre l'alzheimer avanza a passi da gigante, il nano non perde l'occasione per lanciare il dest-riga ai suoi servi, possiamo stare tranquilli se ci pensa lui sarà sicuramente un disastro.

Accetto scommesse sulla durata del governo, conoscendo i leghisti, il giorno dopo che verrà approvato l'ultimo regolamento sul federalismo, lo butteranno a mare abbandonandolo al suo destino processuale, direi più o meno fino a dicembre.

Quando i vari scodinzolini dei tg inizieranno a smarcarsi, quello sarà il segnale che il castello di carta del nano infingardo sta per crollare, perciò Beppe sono in trepida attesa del sito del Movimento.

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cicchitto

"Questo governo è stato eletto dal popolo".


Questo è vero, ma non per farsi i cazzi suoi!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 03.07.10 12:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

La Realtà dei PRIGIONIERI POLITICI

C'è stato il cambio alla guida del TG7
A Piroso subentra Mentana.

Nel suo congedarsi Piroso, senza ipocriti eufemismi, riconosce i telespettatori con le loro reali MANSIONI
(Aldo Grasso trova il riferimento Storico opportuno):

"Diciamo subito che la formula scelta per salutare il pubblico dallo schivo Antonello ha alcuni precedenti storici: due su tutti. Il primo è il famoso bollettino della vittoria firmato Diaz: stesse parole scolpite nel marmo, stessi riferimenti agli spettatori catturati («Ha lasciato finora nelle nostre mani circa trecentomila PRIGIONIERI con interi stati maggiori e non meno di cinquemila cannoni…»). Piroso parlava di audience, ma era la stessa cosa."

***

Chi buttare tra Madonnna e Lady Gaga?

Questa non è una Bella Domanda.

E' una domanda da non fare.

Saluti

http://www.corriere.it/spettacoli/10_luglio_03/congedo-piroso-narcisismo-mediatico-grasso_03c55b50-8665-11df-8332-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.07.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

sono curioso di sapere quale sarà il prossimo numero del pagliaccio nano ,la scuola circense che ha frequentato darà i suoi frutti,lunedì contento e soddisfatto di tutto il sesso che crede di aver fatto ,in realtà il sesso lo ha fatto il viagra .
speriamo che smetta di detestare il popolo italiano presto.

panino A. 03.07.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento

ma dopo 40 anni di lavoro, cosa ci vogliono chiedere di più?

si sà che ad una certa età, non ci sono più energie, ma che azzo vogliono spremere ancora?

poi parlano e leggiferano, persone che non fanno un cazzo nella vita e la fatica non sanno neanche da che parte si affronta.

se lasciassero decidere i "lavoratori usurati", sono convinto che da lavoratori, chiederebbero solo di rallentare i ritmi, cosa del tutto logica e normale, se lasciassero fare gli impiegati, chiederebbero solo di tenergli aggiornate le mappe di dove si spende meno, se lo chiedessero agli operai, solo turni più umani e rispetto del lavoratore, infine se lo chiedessero ai "COLLUSI", chiederebbero più lavoro per tutti e meno controlli! ! !

M A N N A T E V E N E A F F A N C U L O ! ! !

ecco la richesta di molti-moltissimi-LA MAGGIORANZA!!!

valter p., roma Commentatore certificato 03.07.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente!!! Prendo in mano tutto io!!
Ma non aveva già tutto? forse voleva dire tttttttttttuuuuuuuuuuutttttttttttoooooooo!
Cazzo non c'è rimasto più nulla!!!
E vabhè...vorrà dire che prenderà anche questo pacco di....merda!!!
Vaffanculo!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 03.07.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rosa bazzi maria d'adda

Come sta Olindo?

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Se una xsona ha 2 lire da parte e una casa di proprietà, conviene vendere tutto e andare a vivere in paesi dove il costo della vita è bassissimo, tipo thailandia o altro...

Davide R 03.07.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

NEL MIO PROGRAMMA POLITICO UN SOLO ARTICOLO:

"TUTTI I PROFITTI E GLI INVESTIMENTI MATURATI DA AZIONI CRIMINALI E ILLECITE VERRANNO CONFISCATI !!

LA PRESENTE LEGGE HA VALORE RETROATTIVO DI 60 ANNI !!""""

ghe pensi mi 03.07.10 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUMENTO DEBITO PUBBLICO vuol dire che il "MUTUO" che l'Italia deve pagare aumenta giorno dopo giorno; pur pagando le rate di questo benedetto mutuo, come per magia questo tende ad aumentare!!!Ma se aumenta ... vuol dire che l'anno prossimo dovrò pagare rate più alte per poi avere un mutuo ancor più alto l'anno a venire ancora!!
MA CHE CAVOLO .... DOVE NON FUNZIONA IL DISCORSO?
RISPOSTA: (ANSA) - ROMA, 2 LUG 2010 - Il rapporto tra deficit e Pil nel primo trimestre si e' attestato all'8,7%, -0,5 punti rispetto allo stesso periodo 2009 quando era al 9,2%.
Ah ... vabbè!! Che vorrà mai dire poi?
Mhhhh ... azz ma vuol dire che la mia famiglia ha uno stipendio di 100 euro al mese e ne spende 109.... ECCO PERCHE' il nostro mutuo aumenta!!!!
Ok ... allora dobbiamo spendere un poco di meno perchè altrimenti non potremo mai levarci questo benedetto mutuo .... e dove spendiamo di meno?

Aspetta, fammi pensare .... mhhhh .... trovato!!!!

Semplice, aumentiamo l'età pensionabile, licenziamo un po' di professori (oltre 80 mila quest'anno), tagliamo un po di servizi sociali ,effettuiamo qualche condono edilizio o fiscale .... in modo da continuare a garantire il nostro presente PIGNORANDO IL PRESENTE ED IL FUTURO DEGLI ALTRI.... e chi sono gli altri? In massima parte I NOSTRI FIGLI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

In altre parole .... NON MANDIAMO PIU' I BAMBINI A SCUOLA, NON CURIAMOLI PIU' SE HANNO UNA MALATTIA, NON METTIAMO PIU UN EURO DA PARTE PER IL LORO CONTO IN BANCA, NON PAGHIAMO PIU' I CONTRIBUTI PER LA LORO PENSIONE E ....

.... RINCOGLIONIAMOLI CON TUTTE LE TECNICHE A NOSTRA DISPOSIZIONE PERCHE' SE SI ACCORGONO CHE GLI STIAMO FOTTENDO LA VITA MAGARI FANNO PAGARE A NOI LA LORO ROVINA!!!!


MA IN FONDO TUTTO VA BENE DICE IL PREMIER !!!

Massimo Lo monaco 03.07.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Hai perfettamente ragione. Perchè devo pagare i contributi se non avrò mai la pensione perch crepo prima o se va bene mi danno una elemosina per qualche anno di vita? se quesi conributi li metto in rendita, io ci guadagno e mi tornano tutti indietro indicizzati all'inflazione. I contributi della pensione no. E' un sistema all'inverso: togliere ai poveri per dare ai ricchI, togliere ai giovani per dare ai vecchi.
Ma come facciamo a non pagare?

angelo divi 03.07.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Questa dell'età pensionabile è una presa x il culo.
Prima c'erano i baby-pensionati,adesso ci saranno
i necro-pensionati.
Adesso incominciano ad attaccare liquidazioni,tredicesime,etc....
Ma i soldi della mafia e dell'evasione fiscale,quelli mai (gli farebbero un culo tanto!!!)

basilio grabotti 03.07.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Pianifica, scientificamente, la rottura con Fini. "Perché quel traditore merita solo di essere punito". Una trappola che Berlusconi vuole tendergli sulle intercettazioni in commissione Giustizia.


Come lo vorresti "punire"? raro nel partito della libertà o dal buon governo, si punisce chi non la pensa come il gran visir?

califfo come lo punirai? col tritolo di capace?

o come a BOffo di famiglia cristiana sputtanandolo con i giornali di famighia?

bisogna avere poca vergogna per essere uno di destra.... madonna, penso ne anche nel franquismo sucedevano così le cose.

50 pezze nel sederino tuo leader filo liberista chi emula? bush? reagan?

bella gente questa di destra, preferisco il barbudo realmente.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POPOLO VIOLA MA DE CHE !!!!
la rivoluzione vive prima dentro di noi , altrimenti vinceranno sempre questi STUPRATORI DELL'ITALIA!

MA COME SI FA' AD APOSTROFARE LA DADDARIO :
"ZITTA TU CHE SEI MIGNOTTA" !!!!!???????

il NANO DEMMERDA così vince sempre!
e con lui "il maschio violentatore ancestrale"!!!

BOCCA DI ROSA ...E L'IRA DELLA CAGNETTE..
non siete altro se ragionate come lo gnomo con la scopa cucita in testa ...cagnette borghesi del cazzo! - solo leggermente indignate dalla violenza maschilista!!!

la parità dei diritti è roba differente ..io ebbi
occasione di vederla sul serio - by Ungheria!

hasta - femmine di cani

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 03.07.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Questi legaioli seguaci dello spastico stanno qui a parlare di rumeni, nord africani che combinano casini, ma si dimenticano che e da anni ormai che ci sono loro al governo e le cose non sono cambiate per niente.. sono occupati piu che altro a trattare argomenti come le intercettazione e la giustizia salva-pedo-nano..
Pero non vengono qui a postare quando certi psicolabili italiani del nord sterminano l'intera famiglia senza alcun motivo..

rosa la puttana legaiola alias conchita troia a 90 puo anche accomodarsi nei siti leghisti e chiedere li del perche dopo anni di governo le cose non sono cambiate.

Hux WST, Milano Commentatore certificato 03.07.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma è possibile sapere se e quali parlamentari fanno uso di droghe? A cominciare dal Presidente del Consiglio?

Non si può guidare una macchina per questo e si possono invece DIRIGERE LE SORTI DI UN'INTERA NAZIONE?

MA STIAMO SCHERZANDO?

Test OBBLIGATORIO PER TUTTI I PARLAMENTARI...ma test serio e nn 'TRUCCATO'.

Dino Colombo Commentatore certificato 03.07.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non c'è nulla da incazzarsi.
sappiamo già che per noi è finita.
una buona dose fatale di eroina e la paura passa per sempre.
comunque vada per noi nel mezzo non c'è speranza.
era un discorso da fare già a metà delgi anni novanta ormai è tardi. al limite per quelli che vengono dopo ma non per noi.

massimo pagante Commentatore certificato 03.07.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' qualcuno che ha bisogno della vostra carita'. Provvedete!

http://www.facebook.com/photo.php?pid=133265&id=114424435266494

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni: Sacconi, stop sui 40 anni di contributi "Solo un refuso...
..ancora : requisiti verranno aggiornati ogni 3 anni
sulla base dell'incremento delle SPERANZE DI VITA..
-----
allucinante, comunque noi speriamo ardentemente che
le VOSTRE SPERANZE DELLE VOSTRE INDEGNE VITE, si
realizzino secondo i NOSTRI DESIDERI PER VOI...

..re-fuso..non solo, anche tutta la sua corte..
STRAMALEDETTI!!


anib rome 03.07.10 11:44| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La vita non è un gioco. È sopravvivenza.

Mike Tyson

buongiorno a tutti

umberto c., alba Commentatore certificato 03.07.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci hanno sfracassato le palle con stà storia dell'aspettativa di vita che aumenta.
Se la vita media aumenta è una conquista sociale , in modo che una persona può godersela di più , non che deve lavorare di più.E che .azz!

mik car 03.07.10 11:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ciao Rosa Maria, già Dino

sei stato a Casablanca? ;)

grazie per le preziose info sugli extracomunitari

(a proposito, al nord gli imprenditori con le fabbrichètte li versano i contributi ai lavoratori stranieri o li tengono al nero?)

Paola Bassi Commentatore certificato 03.07.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha ragione. Il problema va affrontato in maniera pragmatica. Si decida con quanto si possa vivere degnamente (per es. 2000 euro al mese), si aggiunga a quella cifra un bonus per i "meriti" che uno ha conseguito nel corso della sua vita (chessò, 500 euro al mese) e quindi si calcoli quello che può essere una pensione giusta. La regola è che nessuno può superare quella cifra, una specie di "tetto etico" alla pensione (che cavolo ci deve fare un anziano con più di 2500 euro al mese?).

Per chi voglia farsi un po' di sangue marcio consiglio poi di dare un'occhiata a questo indirizzo: http://commenti.kataweb.it/scandalopensioni/index.php
(Uolter Veltroni becca 9014 euro al mese? Io non ci posso credere....)

Ma il discorso non deve riguardare solo i politici ma tutte le categorie di lavoratori e professionisti. Se uno nel corso della sua vita ha già guadagnato tanto, nel momento del suo meritato riposo da pensionato, può tranquillamente continuare a vivere con un massimo di 2500 euro al mese, o no?

Gianluca Brezza 03.07.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Noto come al solito che avete scoperto l'acqua calda....questo è solo una parte del problema...che non riguarda la pensione..ma anche l'ombrello di sicurezza sociale che l'inps eroga ai lavoratori conseguente al versamento dei contributi.........quindi forse il problema della pensione diventa relativo...qualcuno mi dirà ma che caspita vuoi dire?....poniamo che un lavoratore si ammala di una patologia x nel frattempo versa i suoi contributi....magari la malattia è incopatibile con l'attività svolta cosa succede.....? bene è molto amara la scoperta perchè se l'azienda non si muove a compassione, può licenziarti per giustificato motivo..e l'Inps......non da un cazzo...!salvo l'invalidità oppure un assegno integrativo per diminuita capacità lavorativa....pochi spiccioli....quindi cosa copre....soltanto un velo pietoso e basta sul malcapitato....reo di essersi ammalato...(non ci si ammala vietato) quindi la pensione potrebbe essere l'ultimo dei problemi.
Come vedete anche per un lavoratore che versa i contributi non solo per la vecchiaia ma anche per la copertura/malattia/scomparsa....serve a poco o nulla, meditate gente....
Ovviamente tranne i Parlamentari e tutto l'elite politica.....non è poi un mistero che i Sindacati tuteli i Pensionati..visto che questi rappresentano la maggior quota d'iscritti..(anche perchè gli operai sono in via d'estinzione ....ehh)comunque lungi da me, ilvoler considerare questa fetta di popolo privilegiata....piuttosto la mia preoccupazione è se potremo garantire in futuro i pagamenti.

roby f., Livorno Commentatore certificato 03.07.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Lista Falciani, ecco i primi 25 nomi
C'è anche un ambasciatore
Verifiche su 25 persone con soldi in Svizzera Ci sono anche un manager e un marchese.

***

E' paradossale come in un Paese di impuniti e prescritti di alto bordo.

Sui danè non si scherzi.
E si pretenda di fare Giustizia Fiscale.

Il Sistema Italia è allo sbando.
Non ci sono giustificazioni per nessuno.
I cittadini hanno pensioni da fame.
Una ovvietà.
Qualcosa di grosso non funziona.

Affermare che due covi di Raccomandati come l'INPS e l'INAIL funzionino è un concetto di questa Terra, purtroppo.

Una volta il Sindacato chedevano di separare l'assistenza dalla previdenza.
Una guerra persa evidentemente.

Il Bilancio INPS è attivo anche grazie ai PARASUBORDINATI (LEGGI PRECARI CON PARTITA IVA E NO)
Prodi il Cavallo di Troia gli ha messo l'aliquota del 27% sul reddito netto.
IN CAMBIO DI NULLA.

E si potrebbe andare avanti cosi.

E' un richiamo della memoria questo che male non fa. Un anno fa.

Un Buona Giornata

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.07.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le pensioni di invalidità
sono un altro discorso.

Sempre pagate dall'Inps dovrebbero andare a chi ne ha diritto, dopo - attenzione - certificazione da parte dei medici della Asl, che visionano tutte le cartelle mediche.

Certo che poi da qualche parte ci sono medici amici compiacenti che certificano anche quelloche invalidità non è. E bene fanno ora a controllare.

Ma francamente che Tremonti abbia aumentato la percentuale di invalidità per avere la pensione da 75 all'84% mi fa cadere le braccia, per non dire altro..

come se quei 6 punti che significano che comunque una persona non è abile a lavorare e sicuramente a non fare tante altre cose, gli risolvessero tutte le mangerie governative degli anni passati presenti e futuri!!!!

scusate, ma io Tremonti non lo sopporto


Paola Bassi Commentatore certificato 03.07.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

L'Australia, sesto paese al mondo per estensione con circa 22 milioni di abitanti, ha secondo me il miglior sistema pensionistico; chi matura il periodo della pensione inizia a percepirla quando realmente
cessa di avere proprietà, crediti e risparmi personali, in grado di permettergli di vivere con dignità e sobrietà.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dimenticavo

dalla lentezza preistorica con cui i nostri anziani arrivavano a percepire la pensione, da un po' l'Inps si è informatizzata

chiunque può richiedere un codice PIN on line e verificare la propria situazione contributiva, se non gli quadra, va di persona a chiedere le rettifiche del caso

io ribadisco che secondo me l'INPS funziona, è tutto il resto intorno che invece no.

Se in Italia la disoccupazione giovanile è più elevata che in altri paesi europei, il guasto sta nelle istitutizioni preposte allo sviluppo dell'occupazione, non dell'Inpsd!

N.B. quel deficiente di Tremonti ieri se l'è presa con le regioni meridionali che non riescono ad utilizzare i fondi europei

ma TU, cretino, non dovresti eventualmente aiutarle con gli strumenti adeguati a farlo????

Paola Bassi Commentatore certificato 03.07.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

E' un fatto incontestabile che le tasse degli Italiani vanno a puttane.La domanda che mi sorge spontanea, come diceva il Signor Lubrano e':noi che andremo in pensione,che lavoriamo per lo Stato,i nostri figli che non troveranno lavoro,ma che ci mangieremo? Ecco li' che tra un po', se seguita cosi', affitteremo i gommoni e le carrette del mare per andare magari li' dove sono partiti quelli che ora vengono da noi, e magari cosi', ci renderemo conto di che cos'e' la fame,la vergogna, e l'oppressione.FERMIAMO TUTTO.La speranza e' l'ultima a morire, ma dobbiamo rimboccarci le maniche:Togliamo tutti i nostri conti correnti dalle banche, poste ecc.Smettiamo di pagare le tasse.Solo dopo che lo stato sara' a zero,e non vi saranno piu' gli sfruttatori, potremo ricominciare a contare oltre i soldi,sopratutto NOI:

VENERI Maurizio 03.07.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Quando uno Stato arriva a tagliare 256 euro al mese per la pensione di un disabile e 450 euro per l’accompagno, così come sancito da un emendamento governativo alla manovra, allora lo Stato, inteso come organo che tutela la comunità, cessa di esistere.

Voglio estrapolare questa piccola parte dell'intervento di un intervento di Antonio Di Pietro per raccontarvi una mia esperienza personale.
Io ho una madre affetta da quando sono piccolo da una grave forma di schizzofrenia, ha tentato due volte il suicidio, è stata ricoverata con TSO in posti che nemmeno nei film Horror si vedono e accompagnando mia madre in questa interminabile malattia non curata a tutt'ora (i farmaci buoni costano troppo per noi - per curarsi si deve andare negli usa e spendere dai 5 a 10mila euro al mese) ho conosciuto donne e uomini non riconosciuti totalmente invalidi che vivono in situazioni di disperazione, addirittura con 300 euro al mese a chi va bene 6 o 700, ora sapere che a queste persone che si cambiano le mutande una volta a settimana e mangiano minestra quasi tutti i giorni vengono tolti pure quei 4 spiccioli che prendono mi fa venire conati di vomito. Mia madre è stata abbandonata e lasciata alle cure di un figlio piccolo, loro non hanno nemmeno quello spesso, vivono di dolore, follia e ricordi sfuocati, ora sappiamo che vivranno pure senza pane.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno,
poche riflessioni

- le ricche pensioni di alcuni (tanti?) teoricamente sono pagate con i contributi che nel tempo i loro datori di lavoro hanno versato e non con i contributi che stanno versando i lavoratori di oggi.. correggetemi se sbaglio

- sono le pensioni dei giovani di oggi, anziani di domani, che sono più a rischio per la ragione che ora il lavoro scarseggia!
quindi casomai bisogna fare la lotta per il lavoro, e non la lotta all'Inps.. correggetemi ecc.

- anche a chi lavora all'estero vengono versati dei contributi che, per gli accordi tra paesi, verranno conteggiati per la pensione quando torneranno in Italia .. comunque tenersi informati, quando si è giovani si tende a pesare che lo si rimarrà a vita, invece gli anni passano

per il momento è tutto

Paola Bassi Commentatore certificato 03.07.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NANTRO AMICO DE SCAJOLA ...

HAI VOGLIA A CERCARE I SOLDI PER LE PENSIONI...


Impiegato comunale,ha 30 appartamenti ma dichiara 4.000 euro l'anno

Denunciato un impiegato comunale con casa a Bogliasco, proprietario di immobili per diversi milioni di euro, titolare di un conto corrente di 250.000 euro. Aveva falsato il certificato fiscale per ottenere la borsa di studio per suo figlio universitario. Da gennaio già 14 finti poveri nella rete della Guardia di Finanza. Indagini sui benificiari di contributi per l'affitto, mense scolastiche e case popolari

http://genova.repubblica.it/cronaca/2010/06/30/news/finto_povero-5285522/

>>> TACCI VOSTRA ....
poi c'è 'no stronzo SOTTO che non vorrebbe darle a chi davvero ne avrebbe bisogno!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 03.07.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Beppe,
sono una ragazza neolaureata in Giurisprudenza.
Soo andata a chiedere il riscatto degli anni di laurea all'INPS e lo stesso commesso mi ha sconsigliato di versare la modica cifra di ben 5.000,00 euro x ogni anno. Sinceramente pensavo molto meno, ma al di la di questo, versare 20.000 € per una pensione che forse non vedrò mai e aiutare lo Stato a pagare le pensioni di chi oggi di pensioni ne prende 2, beh questo proprio no.

Valentina


Non sono un acculturato come molti di voi , sono solo un povero precoce di 47 anni che lo sta prendendo in quel posto più grande di quanto pensasse. Ho lavorato 29 anni ho perso l'indennità Amianto per pochi mesi mentre chi non sa neanche cosa è è in pensione a 50 anni e fa un doppio lavoro sottraendolo a quelli come me . Non so se prenderò mai la pensione ma dovesse accadere sarà sicuramente da fame, visto che noi non muoviamo il culo neanche se stiamo per saltare all'aria appena riesco ad ottenere i quattro spiccioli che mi spettano se non muoio prima me ne vado dove forse qualcosa valgono ancora , perché se non muoio di malattia muoio sicuramente di fame e di stenti.
Grazie a chi leggerà il post.

Luciano Benazzo 03.07.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Semmai più che non versare più bisogna togliere quelli che sono definiti diritti acquisiti e cioè:

- via la pensione a chi non ha effettivamente versato i contributi ( cioè ha avuto regalie )

- via pensioni di invalidità fasulle


esagero:

il massimo poi sarebbe non avere dipendenti statali, sì ai servizi pubblici ma ogni individuo con partita Iva. Chi lavora rimane gli altri a casa.

Saluti a tutti gli onesti

GIAN LUIGI NARITELLI, Sondrio Commentatore certificato 03.07.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Va bene sono in sintonia perchè se non c'è Stato non vedo perchè ci debbano essere tasse e obblighi e tantomeno doveri. Doveri per i soliti mentre i potenti si infischiano di noi e dei nostri problemi anzi ci creano nuovi problemi al fine di svuotarci completamente il portafoglio.
testa d'asfalto ha sempre detto, per onestà di ricordi che l'Italia è un' azienda.
Come tale la gestisce dimenticando che non è affatto un'azienda tantomeno quotata in borsa ma una no profit!
questo va bene per tuti gli italiani fuorchè per i poteri forti della politica, della finanza, dell'industria, del commercio, della malavita.
COME SI FA A NON PAGARE L'INPS?
SENZA INCORRERE IN SEQUESTRI D'AUTO CHE SERVE PER CAMPARE?
Rivoluzione è l'unica possibilità mandare a calci in c.... tutti quanti e iniziare una gestione equilibrata nella quale un vecchio non deve campare con 340 €. al mese pagando anche l'affitto!
ecc. ecc.

Fior di Loto 03.07.10 10:13| 
 |
Rispondi al commento

I ragazzini di 14 anni fanno così, La Russa che esce felice e sorridente dal vertice a casa di Berlusconi e rilascia un tutto bene.
Felice e contentyo di essere stato invitato, per essere parte di una cricca potente, per acer ascoltato soltanto e senza poter dire la sua opinione, un servo felice invitato a corte.
LLa Russa, una brutta persona, ridicolA SEMPRE, SPECIE QUANDO FA IL GIOVANOTTO E BALLA.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento

COM'è RIDOTTO IL CERVELLO DEGLI ITALIOTI...
basta sentire le fregnacce che spara "bondi"...
a pensare che era "comunista"...comunista...comunista...bah!
non basterà una sequioia per appenderlo!!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
'Quale paese al mondo ha un sottosegretario del quale hanno chiesto l’arresto per gravi reati?' – Non voglio che ci sia il sospetto che qualcuno si faccia nominare ministro per non andare in tribunale'.

e quando bondi in difficoltà per le frecciate su cosentino e brancher nn trova altro da rispondere se nn : 'avremmo avuto i comunisti al governo' gianfranco puntualmente risponde: ' che c'entrano i comunisti'.

http://www.youtube.com/watch?v=1-qbF5c_cbA&feature=player_embedded

>>> il problema non è che il Fini sia meglio...
dipende dal resto PURA MERDA ITALIOTA!!!!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 03.07.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento

O rientra nei ranghi o lo caccio dal partito»
La voce del padrone del partito del popolo delle libertà.
Quali?

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa vi lamentate???? Hanno mantenuto le PROMESSE !!!! non hanno messo le mani nelle tasche dgli italiani EVASORI !!!!!!!

Mario P. Commentatore certificato 03.07.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Si ma come cazzo si fa a non versare i contributi che sono obbligatori? per qualsiasi enteparlo eh...
dall'imps alle varie casse previdenziali.
Vorrei non pagarle .... ma non si può .... è obbligatorio... e se paghi con un giorno di ritardo.... ti arrivano 100 euro di sanzione e minaccia di pignoramenti da parte dell'equitalia.
Caro beppe, bello dire non pagate l'inps.... ma purtroppo non si può. A meno che ci sia uno stratagemma e allora sono tutto orecchie.
Saluti.

Aiuto Help 03.07.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe scopre l'acqua calda... nonostante sia vicino ai sessanta, laurea 5 anni ingegneria informatica e 15 anni di esperienza non ho il piacere di sapere cosa sia essere dipendente.
Sto versando inutilmente i contributi da circa 20 anni (e per un atipico oggi sono = a quelli di un dipendente) sapendo che nella migliore delle ipotesi arriverà a 200€ lorde di pensione.
Di fatto non potrò andare mai in pensione. Ma per quanto ancora vorranno un precario sempre più vecchio ed esperto ???
Il massimo della "fortuna" è di fare come un mio collega di 40 anni che si è sentito male in ufficio e pochi gg dopo non c'era più. Al funerale, dei suoi ex colleghi, eravamo in due, entrambi precari, eppure lui era un dipendente....

aldo p., Milano Commentatore certificato 03.07.10 09:43| 
 |
Rispondi al commento

destronzi-coglionazzi

creare posti di lavoro non basta !

anche in Alabama c'erano milioni di posto di lavoro ma i lavoratori venivano catturati in Africa per i campi di cotone !

oggi, i poretti vengono da se ...nelle fauci dei nuovi schiavisti del cazzo...e....

poichè la matematica non è un opinione...
il gettito mancante dei contributi pensionistici
incide sul bilancio in modo negativo...

tranquilli , i nuovi schiavi viaggeranno tutti in panda e 500 di Pomigliano!!!

hasta-coglionazzi

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 03.07.10 09:38| 
 |
Rispondi al commento

CERTIFICATO DI REGOLARITA’ CONTRIBUTIVA DI STO CAxZZO!!!!!!!!!!!!!!!!

BASTARDI PEZZI DI MERxDA!!!!

Dott. Ing. MATTEO LETTINI

ingegnere disoccupato a partita IVA di 53 anni


Gentile Associato,
In base alla normativa vigente essere in regola con gli obblighi previdenziali costituisce una condizione necessaria per l'affidamento di incarichi professionali, rendendo importante ottenere la relativa certificazione in tempi molto rapidi. Proprio a questo scopo, Inarcassa On Line mette ora a disposizione dei professionisti un nuovo servizio che consente, in condizioni di regolarità, il rilascio automatico della certificazione ai sensi della Legge n. 166/02.
L'applicazione procede alla verifica dei requisiti previsti per il rilascio del certificato, sulla base dei dati presenti sul Suo estratto conto previdenziale al momento della richiesta on line. In caso di esito positivo, il certificato verrà generato automaticamente e reso disponibile in formato stampabile (pdf) nella Sua casella Inarbox.
Accedere al servizio è semplice: basta collegarsi dall'home page di Inarcassa On Line alla propria area riservata digitando i codici personali e selezionare dal menù laterale la voce “Certificato regolarità contributiva”.
Nel caso desideri ricevere le nostre mail ad altro indirizzo di posta elettronica, La preghiamo di utilizzare l'apposita funzione di “Gestione e-mail” dal menù laterale della Sua area riservata su Inarcassa On Line.
Cordiali saluti,
Inarcassa On Line
Attenzione: l'indirizzo mittente non è abilitato alla ricezione di messaggi. Per ulteriori informazioni sugli adempimenti 2010 è possibile consultare il sito internet (http://www.inarcassa.it), contattare il numero telefonico 06.85274330 (informazioni telefoniche) oppure inviare un fax al numero 06.85274211.
NOTA DI RISERVATEZZA
La presente comunicazione, corredata dei relativi allegati, contiene informazioni confidenziali di Inarcassa ed è riservata esclusivamente ai destinatari.
Se l'avete ricevuta per errore vogl

Matteo Lettini 03.07.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vorrebbe cacciare Fini, ma non può, sarebbe la sua fine e lo sa bene, fa dire ai suoi dipendenti cose cattivissime come Cicchitto, ghedini, ecc. ma poi si ritira.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi caccerà Fini? No, ha paura.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

il Cavaliere nero è nero , ma con le sue TV vince sempre.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Il modello berlusconi ha fatto proseliti:
Ghedini insulta,
Tremonti insulta,
Bossi insulta,
D'Alema insulta,
Cicchitto insulta sempre,
Bondi insulta,
Berlusconi docet.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe meno male che ci sei tu! In questa Italia stanno mandando a quel paese i giovani!!Ma come si può? Sembra davvero che ci (noi giovani intendo) via di qui!Dobbiamo solo versare "a loro" i nostri soldi? Siamo solo delle galline che fanno "uova" opgni giorno e che vengono macellate quando non sono più buone? Io non ci sto, i poveretti miei colleghi della SUN (seconda univ. di Napoli) ora per colpa della gelmini praticamente perderanno il prossimo anno accademico, perché gli hanno bloccato tutti gli esami, senza contare chi dovrebbe laurearsi nei prossimi mesi, e nn può più farlo, come si sente! (meno male che la Gelmini l'altro giorno se n'è accorta finalmente che fare sta cacca di 3+2 è una gran m*****ata! Ma come si deve fare con sta banda di idioti? Cabarettisti senza circo!

Romualdo D. Commentatore certificato 03.07.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti vorrei ricordare,essendo coetanei,che quando negli anni 70 venivi a fare cabaret al Number One
di Celle Ligure,o al Gatsby di Limone ed incassavi 300.000 lire a serata in contanti ed in nero,io lavoravo percependo 130.000lire/mese ,ma versavo i miei contributi e quando è stato il momento sono andato in pensione.
Adesso leggere nel tuo blog che il male dell'Italia sono i pensionati,francamente mi fa incazzare.Tanto per essere chiari,ora riscuoto ciò che ho versato e la mia pensione non me la pagano nè i giovani ne gli extracomunitari.
Fai male a cercare uno scontro tra generazioni,e in tutti i casi hai scelto la parte sbagliata ,perchè ,vedi ,noi siamo abituati a lottare ed a difendere i nostri diritti,cosa che oramai non succede più nel mondo del lavoro.

sergio s. 03.07.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il tuo commento:
"Tempo fà, quando Bossi vestiva i panni del giustizialista definiva(mafioso)Berlusconi; di certo non pensava di arrivare a dichiarazione come quella rilascita l'altra sera: " Dopotutto Berlusconi stà lavotando per l'Italia, sarebbe giusto concedergli qualcosa ". Questi sono i nostri politi... Egr. sig. Bossi, non ha ancora preso in considerazione di sfruttare la sua pensione di invalidità e ritirarsi? oltretutto anche suo figlio ha la pagnotta assicurata fino quando durerà questo marcio, non crede? "

manlio r. 03.07.10 09:04| 
 |
Rispondi al commento

ghe pensi mi".
Tutte le TV al suo servizio , una comunicazione di servizio per l'opposizione che non crede al conflitto di interessi.
Si attendono sfragelli .......alla libertà.

cesare beccaria Commentatore certificato 03.07.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

ieri con altri infermieri incazzati abbiamo manifestato davanti montecitorio sapete che i Parlamentari "lavorano" dal lunedi al giovedi (ci hanno informato gli addetti ai lavori..ad un certo punto è passata Livia Turco e dopo avergli urlato Ladri è venuta a parlarci...ha ascoltato le nostre proteste ma appena le ho detto che non stanno facendo niente come opposizione e forse sta facendo di più Beppe Grillo si è incazzata come un picchio e mi ha risposto che lei non vuole sentirsi dire questo che non lo accetta e di andare dietro a Beppe .....forse le avrò detto la verità???cmq mi ha fatto paura...si è proprio incacchiata di brutto...

claudia c 03.07.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta scoprendo (o riscoprendo) come è FACILE DISTRUGGERE UNA SOCIETA' ABBASTANZA FLORIDA, abbastanza TRANQUILLA e falla PASSARE (non dico dalle stelle ma almeno da una nuvoletta) alle STALLE all'INCERTEZZA del futuro !

La "formazione"?
Basta mettere:

- BONDI a "difesa" della cultura
- ALFANO all'attacco (della magistratura e della libertà di stampa)
- GELMINI ad interdizione (si perchè di "interdizione" si può parlare, per non dire di peggio, nel guardarla e vedere cosa sa fare escludendo certe "competenze femminili" )
e naturalmente,
- i Capezzone a fare melina e confondere gli avversari e nascondere la palla,
- una sfilza di DIPENDENTI-PREGIUDICATI a fare barriera di LODI (nel senso delle Alfanate)
e
- BERLUSCONI poi fa da capitano (pretendendo anche di ARBITRARE) che in termini di palle (markettare) non deve prendere lezioni e che nel frattempo raccatta per se tutto il raccattabile ...
- certi vaticanisti a "curarsi" le squadre dei "pulcini" nelle segrete stanze e aumentare i gruzzoletti "per la vecchiaia" ,..
- gli sponsor, poi, costretti a versare il loro obolo tutti (o quasi) nella cassa di una sola squadra ... (praticamente come accade in certe zone del Paese non proprio tranquille...)

E nella sfida contro un partito di scapoli-ed-ammogliati, come il PD, il gioco è fatto..

Anche perchè l' "arbitro teorico" non vuole essere disturbato nelle sue immense stanze.

rosario v. Commentatore certificato 03.07.10 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Buon sabato mattina a tutti, anche se di fronte a queste notizie non c'è mai nulla di buono.
Cosa dire? Beh, si può dire molto poco, ma si può dedurre molto. Certo, è da notizie come queste che si capisce che il tracollo è sempre più vicino, il sistema pensionistico è saltato definitivamente, d'altronde se non ci sono abbastanza lavoratori attivi non si verificherà mai la copertura del fabbisogno per i lavoratori ritirati.
In poche parole è semplice capire che se non hai occupazione, non avrai contributi versati mensilmente e quindi non avrai mai di che pagare i debiti a chi spetta una pensione per diritto.
Chi abbia fatto più danni non si capisce più, perché è un processo degenerativo nato alla fine degli anni '60, aggravato da governi di manigoldi di qualsivoglia schieramento, peggiorato da industriali miopi che speculano sul centesimo delocalizzando.
Ebbene tutto questo non ha fatto altro che creare situazioni di drenaggio di ricchezza, e togli oggi e ritogli domani alla fine si rimane senza niente.
Per le pensioni, di chi come me ha 33 anni e una famiglia, non c'è neppure il sogno, rimane solo la rabbia per vedersi derubare di una parte di stipendio per qualcosa che non avrai mai.
Dato che le trattenute pensionistiche vengono effettuate con lo spirito di gestire una rendita per la vecchiaia del lavoratore, presupposto che lui non penserebbe mai alla propria previdenza futura (questa sarebbe la vera ragione d'essere dell'INPS). Ebbene stando così le cose, reputo onesto e coerente che, vista la palese incapacità degli enti previdenziali di gestire le pensioni, forse sarebbe il caso di lasciare gestire in maniera autonoma la quota previdenziale direttamente al lavoratore, consegnandola ogni mese con lo stipendio.

Luca Menegazzi 03.07.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, articolo abbastanza condivisibile in generale ma la chiusura con "niente soldi all'INPS, meglio sotto il materasso" suona come una esortazione all'evasione dei contributi.
La massa di lavoratori che hanno a oggi già versato 25-30-35 anni di contributi percepiranno la pensione solo se le generazioni future lavoreranno in regola versanto i contributi, fermare questo processo non farebbe giustizia nei confronti dei farabutti che prendono pensioni d'oro immeritate o chi della pensione non se ne è mai preoccupato perche è stato per una vita un evasore totale, ma penalizzerebbe esclusivamente sempre gli stessi, I LAVORATORI DIPENDENTI RELATIVAMENTE PIU ANZIANI che come in una catena di S. Antonio si troverebbero con il cerino in mano all'ultimo lumicino.
Condivido pienamente la tabula rasa delle pensioni immeritate, da quelle dopo pochi anni di "lavoro" a quelle di falsa invalidità.
Purtroppo che fa le regole è lo stesso che gode di questi privilegi, al momento non vedo soluzioni.

v l 03.07.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente dico che i BANCARI, soprattutto ai vertici ma non solo, sono tra i RESPONSABILI FINANZIARI di gran parte della crisi.

Ebbene, costoro sono PROTETTI FINO IN FONDO !

Altro che le balle che blaterano quelli che parlano dei sindacati ecc..!
Questi, i bancari, NON CONTRIBUISCONO MINIMAMENTE CON I LORO FONDI PENSIONE a risollevare le sorti della società.

Eppure se le aziende vanno in crisi è proprio perchè le banche hanno fatto giochi finanziari folli (promuovendone altrettanto folli nel mondo della SPECULAZIONE INTERNAZIONALE).

E costono NON PARTECIPANO NEANCHE ALLA CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA, hanno le loro belle MONTAGNETTE DI DENARO, COMPRANO MOLTO DURANTE IL PERIODO LAVORATIVO, HANNO PENSIONI ESTREMAMENTE PIU' ALTE degli altri "normali" lavoratori, agevolazioni sui mutui ecc...

In sintesi SPREMONO SINO IN FONDO IL LIMONE DELLA FINANZA, SENZA PRODURRE NIENTE, solo facendo GIRARE i soldi DEGLI ALTRI !
E poi se la cantano e se la ridono anche dopo, normale comprare le VILLE con le liquidazioni MA ANCHE PRIMA, mentre GLI ALTRI LAVORATORI hanno ormai DIFFICOLTA' ad AVERE UNA PENSIONE ANCHE MINIMA!

DEVONO CONTRIBUIRE ANCHE LORO alle DIFFICOLTA' del Paese, anche perchè sarebbe un DETERRENTE a lasciare in malora finanziaria il resto della società !

rosario v. Commentatore certificato 03.07.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono di ruolo nella scuola come docente da più di tredici anni. Prima ho avuto dieci anni di borse di studio e di pubblicazioni (per Università, Regione e Provincia..). Questi 10 anni dal punto di vista contributivo li ho "buttati via": non valgono nulla. IO sono una di quelli che arrivavano sempre secondi o terzi ai concorsi (fatti per 8 anni) perchè davanti c'erano raccomandati o tesserati di partito.....mi dicevano sempre "il prossimo concorso sarà il tuo" e io ci ho creduto. Lavoravo sull'inquinamento ambientale e avevo un'enorme passione. Ora, se faccio i bilanci , mi accorgo che il mio entusiasmo è stato sfruttato in più modi: i miei ex-capi hanno maturato titoli (le mie pubblicazioni) per scalare i vertici di Arpa e Regione. Io mi ritrovo con uno stipendio da fame (1500 euro) a fronte di laurea e specializzazione....dovrei avere il gradone di anzianità nella scuola ma me lo ha bloccato sto cazzo di governo e ho perso dieci anni di anzianità contrattuale e contributiva.....
E' un Paese in cui inseguire i sogni COSTA CARO!!!
Ciao a tutti , Annamaria

Annamaria Felisa 03.07.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un paese alla deriva. Un paese che non discute di giovani e futuro è un paese morto.
Morto e vuoto come questo governo che non fà altro che comandare e blindare anzi svuotare la democrazia.
Morta come la politica. Quella seria che dovrebbe cambiare e migliorare le sorti di tutti.

Domenico Nisi, Bologna Commentatore certificato 03.07.10 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Succede casualmente che nel blog si preferisca dedicarsi alle responsabilità concreta.

Poi si scopre che un cieco, spiega che in sicilia hanno la"sfortuna? di avere un numero di ciechi triplo che in talia.

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 05:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda interessante, Magic- Lenin, dimmi quanti posti di lavoro hai creato!
Dimmi solo il numero, mica pretendo tu sappia di cosa stai parlando!

Fai politicamente pena, comunque rimango in attesa che assumi 10 dipendeti, se poi riesci anche a pagare gli stipendi sarà la sicurezza che i leninisti garantiscono sempre i posti di lavoro!

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 05:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che il nano puttaniere dovrà essere impiccato! quel vecchio che fa sesso con il viagra, penoso

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 04:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

accidenti domani i conti in banca dovranno essere coerenti.

Quindi i presunti sindacalisti morti di fame non hanno MAI creato un posto di lavoro?

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 04:52| 
 |
Rispondi al commento

rimangi sempre della conferma quanti posti di lavoro hanno creato i pseudo-finti- leninisti!

Giorgio O. Commentatore certificato 03.07.10 04:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dare i numeri
-----------------------------------------------
Nel 2008 il 45,9% delle pensioni ha, infatti, importi mensili inferiori a 500 euro - precisa l'Istat - e il 26% ha importi mensili compresi tra 500 e mille euro.
Il numero dei titolari di prestazioni pensionistiche e' di quasi 16,8 milioni,
La spesa per le pensioni nel 2008 ha raggiunto quota 241,1 miliardi di euro

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/…
-------------------------------------------------

Le pensioni..un cazzo.
Quali pensioni?

Se non fallo e la matematica non è un'opinione...

Il 76% di 17 milioni è 13 milioni circa
Calcolando una media, abbondante, di 750 euro a testa, il totale è 10 miliardi ca
A questi, comunque l'abbiano maturata, gli puoi far tagliare solo le vene.

Gli altri 4 milioni si spartiscono i restanti 230 miliardi di euro, 57.500 a testa.
E qui taglia pure... se sei capace.

E magari dagli un taglio pure ai tuoi profitti e alla tua ipocrita demagogia da ignorante, stupido grillo buffone e farneticante.

il grillo buffone 03.07.10 04:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

V-DAY COME VAFFANCULO DAY - BEPPE L'AVEVA PREVISTO....

*****************************

DALLE BRIGATE ROSSE AL TRANS?

THE NEW ERA OF CRISIS

*****************************

GLI ITALIANI VOTANO IL POLITICO

GLI ITALIANI SANNO FARSI FOTTERE DAL POLITICO

IN AIUTO ALL'ITALIANO ARRIVANO FLOTTE DI TRANS

CON UN BEL TRIS DI....

STROZZAPRETI ALLA PANNA,

CAPPELLACCI,

E RIGATONI (DI COCA)

3 TRANS FOTTONO SOLO 1 TRANS-POLITICO ?

AZZZ..CHE MANICI DA BADILE STI TRANS...

E GLI ALTRI 2 TRANS FACEVANO LE BELLE STATUINE ?

AVANZA UN MANICO A CONTI FATTI...

L'ITALIA ALLO SPECCHIO
***********************

IL TRANS-POLITICO E'IL NOSTRO NUOVO DIPENDENTE

GIRA ANCHE IN TRANS-ATALNTICO

NESSUNO LO HA CHIESTO O VOTATO IL TRANS-POLITICO

MA LUI E' COSI

IL TRANS-POLITICO E', MA NON DICHIARATO,

ASSUME COCA A GO-GO, CAPPELLACI E STROZZAPRETI

E' COLUI CHE NON SI SOTTOMETTE AL TEST ANTIDROGA DEL CAPELLO.

MA PREFERISCE IL CETRIOLO

CHE FINE DA CETRIOLO

CHE HA FATTO IL POLITICO ITALIANO

INCHIAPPETTATO DA FLOTTE DI TRANS

CON SCAPPELLAMENTO A VORTIDESTRISTA

AHA AHA, CHE ONOREVOLIIIIII

UUUU SIGNURRRRRRRR....

CI TROMBA E SI FA TROMBARE

PATAAAACCAAAAAAAAAAA

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.07.10 04:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=zZplCOt1_6g

haha

vocea cetateanului 03.07.10 03:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

state dormendo ????

Berlusconi invita lap dancers al suo hotel mentre in Brazile:

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/italy/7869173/Silvio-Berlusconi-invited-lapdancers-to-his-hotel-during-state-visit-to-Brazil.html

Keyser Soze

Keyser Soze, FUCK! FUCK! FUCK! Commentatore certificato 03.07.10 02:55| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (elaborazione di un concetto di Camus)

Caino si RIVOLTO’ a Dio uccidendo Abele: egli non aveva Internet, ma la volontà di RIBELLARSI.

Ciò che manca non sono i mezzi su cui documentarsi. Non è internet il fuoco che Prometeo regalò agli uomini, RIVOLTANDOSI a Zeus! E’ la mancanza negli uomini del bisogno di RIBELLARSI la causa. Gli schiavi temono la libertà e preferiscono avere sopra di loro il Signore che li comanda! Il massimo della RIVOLTA che puoi ritrovare in questi umani e il suicidio: negare al proprio aguzzino il privilegio del dominio su di loro, sfuggendogli tramite il suicidio. Oltre non sanno andare. Confondono il risentimento, l’acredine, con la RIVOLTA e ciò li inganna. Il risentimento procura loro il piacere d’immaginare in anticipo il dolore che essi infliggerebbero al loro carnefice e questo li appaga, senza comprendere che tale risentimento è sempre contro se stessi.
Questo non significa che la RIVOLTA debba essere priva di risentimento, ma essa deve eccedere il risentimento.
La prima RIVOLTA umana deve essere metafisica, come lo fu quella di Caino, perché la RIVOLTA non può subire alcun limite dal sacro. L’uomo che si RIVOLTA è l’uomo che sta prima o dopo l’universo sacro, e si adopra a rivendicare un ordine umano in cui tutte le risposte siano umane, cioè razionalmente formulate.
Per lo spirito umano vi possono essere solo 2 universi possibili: l'universo religioso ( detto cristianamente, la grazia) e quello della RIVOLTA. La scomparsa dell'uno equivale alla comparsa dell'altro.
La RIVOLTA deve cominciare con la RIVOLTA a Cristo! Il fatto che egli, Dio, si sia fatto uomo al fini di sopportare volontariamente le più atroci sofferenze, nessun'altra sofferenza inflitta agli esseri umani potrà, da allora in poi, essere considerata ingiusta e insopportabile.

CAMUS, NIETZSCHE, DOSTOJEVSKIJ, STIRNER, ebbero la forza di RIVOLTARSI CONTRO L'ILLUSIONE DI DIO per poter scrivere della rivolta dell'uomo.

Max Stirner


Ecco quello che c'è da fare.

1) Abolire le pensioni. Che cavolo me ne fraga andarci a 70 anni?
2) Abolire i contributi. Peccato eh? Rotto il giochino: i soldi me li tengo io, tiè!
3) Abolire il sostituro d'imposta. Come sopra e, magari, avendo il doppio dei soldi a disposizione, riesco a fare più spese detraibili e a pagare meno tasse.
4) Vaffanculo.

Fausto Vittorio Chierchini 03.07.10 02:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla faccia della sobrietà del risparmio della novità, il partito del rincoglionito (Bossi) oggi si sono radunati Maroni, Zaia e Castelli (con una camicia sicuramente rubata ad un pagliaccio del circo Togni)per chiarire i vari malintesi sorti nei giorni precedenti alla fine dell'incontro l'amico dei veneti detto "zaia il sobrio" lasciava la riunione su una bella auto blù con tanto di lampeggiante, ma non erano contro gli sprechi???? ci vogliono 160 cavalli per portare uno stronzo????? la riunione in questione riguardava il loro partito perchè non usano le loro auto private???? perchè dobbiamo pagare noi la benzina e tutto quello che concerne??? leghisti di merda

massimo p., Savona Commentatore certificato 03.07.10 02:30| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO (da Camus)

La libertà, “questo nome terribile scritto sul carro degli uragani”, è al principio di tutte le rivoluzioni. Senza di essa, la giustizia sembra inimmaginabile al ribelle. Eppure viene il momento che la giustizia esige la sospensione della libertà. Il terrore, piccolo o grande, viene allora a coronare la rivoluzione.

[...]

In teoria la parola rivoluzione serba il senso che ha in astronomia. E’ un movimento che chiude l’orbita, che passa da un governo all’altro dopo una traslazione completa. Un mutamento nel regime di proprietà senza un corrispondente mutamento di governo non è una rivoluzione, ma una riforma. Non c’è rivoluzione economica, siano cruenti o pacifici i suoi mezzi, che non appaia ad un tempo politica. Già in questo , la rivoluzione si distingue dal moto di rivolta. La frase famosa: “No, sire, non è una rivolta, è una rivoluzione” pone l’accento su questa differenza essenziale. Significa esattamente.”E’ la certezza di un nuovo governo”. Il movimento di rivolta, all’origine, è di breve respiro. Non è che un’attestazione senza coerenza. La rivoluzione invece prende principio dall’idea. Essa è il moto che porta dall’esperienza individuale all’idea. Mentre la storia, anche collettiva, di un moto di rivolta è sempre quella di un impegno senza sbocco nei fatti, di una protesta oscura che non coinvolge sistemi né ragioni, una rivoluzione è un tentativo di modellare l’atto sull’idea, di foggiare il mondo entro una inquadratura teorica. Per questo la rivolta uccide degli uomini, mentre la rivoluzione uccide insieme uomini e princìpi. Ma per le stesse ragioni, si può dire che non c’è ancora stata rivoluzione definitiva. Il movimento che sembra concludere l’orbita già ne inizia un’altra all’atto stesso della costituzione di un nuovo governo. Gli anarchici, Varlet in testa, hanno visto bene che governo e rivoluzione sono propriamente incompatibili.

Max Stirner Commentatore certificato 03.07.10 02:20| 
 |
Rispondi al commento

Alcune provocazioni di Beppe Grillo non adrebbero prese alla lettera.

Nessuno può rifiutarsi di versare i contributi all'INPS.

Sono obbligatori per Legge, non sono facoltativi.

Il Dipendente se lo può proprio togliere dalla Testa, in quanto ci pensa l'Esattore Datore di Lavoro a trattenere e versare insieme alla quota a carico suo.
Una battaglia Radiacale, che chiedeva che anche il dipendente potesse optare per l'autotassazione e fiscale e previdenziale al pari del Lavoro Autonomo e delle Imprese.

L'imprenditore e il Lavoratore Autonomo se li versano da soli e potrebbero mettere in atto una rivolta previdenziale (anche fiscale?).
Ma essendo obbligatori per Legge.
Arriva prima l'INPS

E poi MIss EQUITALIA SPA che manda
"sotto un ponte"

Quindi:

Mettere in atto la provocazione di Beppe Grillo rimane un privilegio di:

Imprese e Lavoratori Autonomi

NullaTenenti..

Come da ABC del perfetto Rivoluzionario.

Notte a tutte e tutti.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.07.10 02:17| 
 |
Rispondi al commento

"shee devooosh plopiiooo scenn eshh capiiihhsc anneee" avete appena sentito il pensiero del leader della lega nord Umberto Bossi

massimo p., Savona Commentatore certificato 03.07.10 02:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

Certo che sentirsi dare dei cialtroni da uno che ha stracciato
il record occidentale di condoni fiscali, scudo compreso,
e ha massacrato sanità, scuola, ricerca...

Giovanni Piuma Commentatore certificato 03.07.10 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Come pagare le pensioni di domani

Le prospettive demografiche dell’Italia sono peggiori rispetto ad altri paesi anche considerando i flussi migratori. Ma se si riduce la popolazione attiva, potrebbero mancare le risorse previste per finanziare il sistema pensionistico, a meno di non introdurre un meccanismo ancora più esplicito che imponga il pareggio tra contributi pagati e prestazioni erogate. Necessario allora agire su altri fattori alla base della crescita economica di lungo periodo. Anche per far crescere il tasso di partecipazione al mercato del lavoro, tra le donne e tra i giovani.

La riapertura del dibattito sull’innalzamento dell’età pensionabile lascia aperti non pochi interrogativi. Se per contrastare derive alla greca, l’urgenza di una manovra correttiva come quella del DL 78 del 31 maggio 2010 si presenta come un’ipotesi largamente condivisibile, l’argomentazione con cui alcuni presentano un trend di sostenibilità della futura spesa pensionistica, adducendo a prova i consistenti tagli previsti fino al 2040, appare invece piuttosto discutibile...

Continua con grafici...

http://www.thepopuli.it/2010/07/come-pagare-le-pensioni-di-domani-2/

manuela bellandi Commentatore certificato 03.07.10 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Durante e dopo il vertice del G8 e del G20
Arbitrarietà e arresti contro i giornalisti alternativi

La polizia di Toronto, in Canada, ha perquisito domenica 27 giugno, il Centro dei Media Alternativi di Toronto, attraverso il quale di ricevevano le informazioni della mobilitazione di massa contro le rirunioni del G8 e del G20 a Toronto, e sulle dure repressioni realizzate dalla polizia municipale, provinciale e federale.

Nell’ultimo fine settimana sono stati inoltre detenuti 6 giornlasti del Centro dei Media Alternativi, con un altro gruppo non precisato.

Il Centro ha lavorato 24ore al giorno, 7 giorni la settimana, da lunedì 21 e la visita della polizia è avvenuta mentre vari giornalisti erano in carcere o all’ospedale.

Due avevano partecipato ad una protesta pacifica nel Queen's Parck, prima d’essere detenuti e arrestati. Un altro cronista accreditato da “El Guardián”, è stato detenuto mentre copriva una manifestazione vicino all’hotel Novatel, dove c’era uno sciopero del sindacato dei lavoratori “Unite HERE”, accompagnato da centinaia di persone che avevano come obiettivo l’hotel, dov’er ospite la delegazione francese dei Vertici.

Irapporti dicono che sono state arrestate inoltre circa 150 persone.

Un quarto giornalista del Centro dei Media Alternativi è stato arrestato ironicamente, durante una protesta per la detenzione di altre persone davanti al Centro di Detenzione.

Lui ed altri sono stati obbligati a montare in una camionetta e portati nello stesso Centro di Detenzione.

Altri due giornalisti sono stati arrestati mentre coprivano un arresto della polizia, di dieci attivisti di Montreal, a cui avevano chiesto l’identificazione.

Un giornalista è stato picchiato molto forte e lo hanno dovuto portare all’ospedale per fare delle radiografie.

Altri giornalisti sono stati picchiati e feriti nelle ultime manifestazioni.

(CUBAPERIODISTAS/Traduzione Granma Int.)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 03.07.10 01:18| 
 |
Rispondi al commento


OT

Ragazzi ma lo avete visto il nanetto nei tg della sera??

Che azz si è messo in testa???

Ahahahahahahahhahah ma che è Big Jim ??

Altro che "testa d'asfalto" quì siamo al silicone da avanspettacolo.

Più che ridicolo fa pena proprio...

Il Dorian Gray di Arcore, altro che "Ghe pensi mì".

Vai al parco a dare il grano ai piccioni... AH RIMBABITOOOOOOOOOOO !!!

Maurizio Longo 03.07.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condonare, dal latino cum “con” e donare “donare”.
Legge 28 febbraio 1985, N. 47 –Norme in materia di controllo dell’attività urbanistica-edilizia, sanzioni, recupero e sanatoria delle opere edilizie - (condono edilizio).Siamo consapevoli di come questa legge ci ha reso corresponsabili della devastazione del territorio e del peggioramento del debito pubblico. Poi possiamo discutere per ore del perché si è costruito abusivamente, ma per ora rimaniamo alla legge che di fatto ha depenalizzato il reato di abusivismo edilizio, dando la certezza legale che pagando una somma pecuniaria il reato veniva “condonato”. A parte che il concetto di “condono” (tu commetti un reato e io non solo non ti punisco, ma ti faccio anche un “dono”) esiste solo in Italia, il condono edilizio, molto più di quello fiscale perché riservato solo a coloro che si potevano “permettere” di evadere le tasse, ha generato una illegalità diffusa in tutti i settori. Ci ha reso corresponsabili perché si è costruito in barba alle leggi urbanistiche, molto spesso in presenza di vincoli ; si è costruito senza pagare nulla delle opere di urbanizzazione, con materiali non fatturati, con imprese e operai a “nero”, salvo poi contribuire in fase di regolarizzazione ; immobili realizzati in maniera abusiva, quindi mai dichiarati al fisco. Ma quello che inizialmente si è creduto un “dono”, alla lunga ha causato nella collettività uno spostamento in avanti del limite della illegalità. Ogni argomento ha un suo costo : per ogni cosa basta pagare e in Italia ti metti a posto! Abbiamo cresciuto una intera generazione con questo criterio:oggi non possiamo imputare ai giovani il fatto che si servano di tutti gli strumenti che l’illegalità offre. Questo Paese ha bisogno di aprire le finestre, perché il fetore non è più sopportabile. Stiamo lasciando ai nostri figli un debito pubblico spaventoso, e nessuna speranza di un lavoro per poterlo ripagare;in più gli stiamo lasciando un ambiente, dove ricominciare sarà difficile

roberto p. Commentatore certificato 03.07.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Quasi il 63% dei bambini dell’America Latina soffre un qualche tipo di povertà

Quasi il 63% dei bambini e adolescenti della regione soffre un qualche tipo di povertà, cosa che avrà ripercussioni nel loro futuro, secondo lo studio della Commissione Econoica dell’America Latina ed i Caraibi (CEPAL) ed il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF) diffuso martedì a Santiago de Chile.

La ricerca realizzata tra il 2008 e il 2009 prende in conto fattori come la nutrizione, l’educazione, l’accesso ai servizi elementari e ad una casa, così come ai mezzi di comunicazione,

“Anche se i bambini in situazione di povertà moderata non soffrono un serio deterioramento delle proprie condizioni di vita, vengono ridotto le loro opportunità future”, osserva lo studio.

Gli autori dello studio, Ernesto Espìndola e Marìa Nieves Rico, della Divisione di Sviluppo Sociale della CEPAL, ampliano il concetto di povertà al mancato compimento di almeno uno dei diritti umani, economici, sociali e culturali.

“La mancanza di aspettative e la discriminazione che soffrono per essere poveri, non solo lesiona i loro diritti nel presente, ma li lascia anche sugli scalini più bassi della scala sociale, facendo sì che nell’etù matura riproducano la precarietà nel loro beneddere”, ha spiegato.

Il testo considera anche il livello di ingressi delle loro famiglie e la capacità potenziale di queste risorse di soddisfare le necessità più elementari. (Traduzione Granma Int.)

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 03.07.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


OBAMA...
Le sanzioni degli USA: " un colpo al cuore" per l’Iran

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha assicurato che la nuova legge di sanzioni del suo paese contro l’Iran è "un colpo al cuore" alla sua presunta capacità di sviluppare armi nucleari, ma ha lasciato aperta la porta ad eventuali negoziati diplomatici con Teheran.

Nel Golfo Persico c’è un’ampia dotazione da guerra.
Nel Golfo Persico c’è un’ampia dotazione da guerra.

"Stiamo simostrando alle autorità iraniane che le loro azioni provocano delle conseguenze", ha detto Obama, accusando Teheran di adottare una posizione di sfida nell’intenzione di proseguimento della costruzione di armi atomiche.

Gli Usa e le potenze occidentali accusano precisamente l’Iran di tentare d’arricchire sufficiente uranio per costruire bombe nuclearim ma le autorità di Teheran negano questa affermazione e assicurano che il loro programma nucleare ha solamente fini pacifici.

Dopo aver convinto la Russia e la Cina, la Casa Bianca è riuscita a far approvare nelle Nazioni Unite una risoluzione del Consiglio di Sicurezza per un nuovo gruppo di sanzioni contro l’Iran.

Oltre a questo, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato una legge con sanzioni addizionali contro Teheran, in particolare nel settore finanziario, petrolifero e bancario.

La legge è sulla scrivania di Obama per la sua firma.

In un anticipo del messaggio di Obama in occasione di questa firma, il presidente ha detto che non ci sono dubbi che gli Stati Uniti e la comunità internazionale sono decisi ad evitare che l’Iran ottenga armi nucleari.

“Il governo dell’Iran ha ancora un’opzione e può dimostrare che le sue intenzioni sono pacifiche”, ha aggiunto.

CONTINUA SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 03.07.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X LENIN
ti rispondo in chiaro, qualche pezzo di merda mi impedisce di entrare in discussione.
le tue sono chiacchiere.
dimostrami che fai sul serio e allora fino alla fine

ermanno . Commentatore certificato 03.07.10 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Marco Calì


(...)
"Tenendo conto di chi non ha votato, i risultati sono appunto:
35% nessun partito.
33,80% centro destra.
31,20% centro sinistra.

Vuol dire che la maggioranza degli italiani fa parte del partito del "non voto" e non si rappresenta né con il centrodestra né con il centro sinistra."
(...)
*****************

Caro Marco,

da sempre su questo blog viene affrontata la questione del non voto...

è evidente che chi si tira fuori dalla "cosa pubblica" rifiutandosi di votare, rinuncia ad un diritto di esprimere la propria opinione e delega ALTRI alle sue decisioni.

E' inevitabile, perchè nel voto, in questi casi, non c'è quorum.

Per questo io sono contraria al NON VOTO, anche se comprendo bene cosa spinge le persone a caldeggiarlo.

Già nel 2007 tentavamo di trovare una soluzione che risolvesse il problema rispettando nel contempo le motivazioni di chi rifugge il voto.

L'unica soluzione che avevamo ipotizzato era il "NONE OF THE ABOVE", già sperimentato altrove, ma probabilmente la proposta era troppo precoce.

Io la ritengo ancora valida, se vuoi saperne di più :

http://settepiu.splinder.com/post/12383746/none-of-the-above-alla-ricerca-di-una-via-d-uscita

http://www.facebook.com/profile.php?id=1419815666#!/group.php?gid=108275625875002&ref=ts




manuela bellandi Commentatore certificato 03.07.10 00:31| 
 |
Rispondi al commento

A LENIN!!!!

Ma che sa fà pure il Comico?

E DILLO SUBITO NO!!!!!

CHE QUA COME POETA NUN TE VOLE NES-SU-NO!!!!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.07.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il pensionato - Francsco Guccini

Lo sento da oltre il muro che ogni suono fa passare
l' odore quasi povero di roba da mangiare
lo vedo nella luce che anch'io mi ricordo bene
di lampadina fioca quella da trenta candele
fra mobili che non hanno mai visto altri splendori
giornali vecchi ed angoli di polvere e di odori,
fra i suoni usati e strani dei suoi riti quotidiani
mangiare sgomberare poi lavare piatti e mani.
Lo sento quando torno stanco e tardi alla mattina
aprire la persiana tirare la tendina
e mentre sto fumando ancora un'altra sigaretta,
andar piano in pantofole verso il giorno che lo aspetta
e poi lo incontro ancora quando viene l' ora mia,
mi dà un piacere assurdo la sua antica cortesia
"Buon giorno, professore. Come sta la sua signora?
E i gatti? E questo tempo che non si rimette ancora"
Mi dice cento volte fra la rete dei giardini
di una sua gatta morta di una lite coi vicini
e mi racconta piano col suo tono un po' sommesso
di quando lui e Bologna eran più giovani di adesso
Io ascolto e i miei pensieri corron dietro alla sua vita
a tutti i volti visti dalla lampadina antica
a quell' odore solito di polvere e di muffa
a tutte le minestre riscaldate sulla stufa
a quel tic-tac di sveglia che enfatizza ogni secondo
a come da quel posto si può mai vedere il mondo,
a un' esistenza andata in tanti giorni uguali e duri,
a come anche la storia sia passata fra quei muri.
Io ascolto e non capisco e tutto attorno mi stupisce
la vita com'è fatta e come uno la gestisce
e i mille modi e i tempi poi le possibilità
le scelte i cambiamenti il fato le necessità
e ancora mi domando se sia stato mai felice,
se un dubbio l'ebbe mai, se solo oggi si assopisce
se un dubbio l' abbia avuto poche volte oppure spesso
se è stato sufficiente sopravvivere a se stesso.

liliana g., roma Commentatore certificato 03.07.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh già.. Parole sante..

I giovani, (e anche i meno giovani: io non sono più un giovane, ho una laurea, ho sempre lavorato ma essendo entrato più tardi nel mondo del lavoro e avendo una storia lavorativa complessa, la pensione la prenderò a 67 anni e non ci vivrò! se arriverò a quell'erà, si intende) perché debbono versare i contibuti se poi avranno indietro poco o nulla?
E' una truffa. Verrebbe da dire: lasciategli i soldi , e prendete quel poco che serve per pagare loro una pensione di sussistenza, quando sarà.
Ma questa, che avrebbe l'effetto positivo di ridurre il costo del lavoro, è una soluzione che potrebbe essere pericolosa.
Infatti il lavoro atipico e la massiccia presenza di stranieri hanno messo i lavoratori in forte concorrenza tra loro in un periodo di crisi. Finirebbe che quello che anziché all'INPS andrebbe ai lavoratori diventerebbe materia di contrattazione salariale e alla fine i dipendenti si troverebbero al punto di prima e senza accantonamenti pensionistici.
Ci hanno detto che il "mercato" del lavoro avrebbe creato più occupazione. Infatti dove prima lavoravano in 100 ora lavorano sempre in 100 ma con stipendi dimezzati. Nel mercato vige la legge del più forte. Di chi ha i soldi, il capitale. Gli altri saranno sempre più neii guai.

Hard Rock 03.07.10 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio a Grillo.
Per risolvere il problema dei 17 milioni di pensionati, si potrebbero mettere in funzione, di nuovo, le CAMERE A GAS. Saluti.

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 03.07.10 00:24| 
 |
Rispondi al commento

POMPINA.
IL MINISTRO DE STO CAZZO!!!

ermanno . Commentatore certificato 03.07.10 00:23| 
 |
Rispondi al commento

LA SITUAZIONE E' FALLIMENTARE O PRE ?

***************************************

QUANDO SI E' INA UNA SUTUAZIONE PREFALLIMENTARE

O FALLIMENTARE COME QUELLA ATTUALE

E FORSE HAI QUALCHE SOLDO, AUTO, TV, ECC, ECC

E SE NON PAGHI IL CANONE TV, IL BOLLO AUTO O ALTRO

SEI MOROSO, INSOLVENTE, DA SISTEMA ATTUALE BUCATO

PERCHE' NON HAI LAVORO, NON HAI REDDITO

VI E' SOLO UN MODO PER SALVARSI

NON POSSEDERE NULLA
********************

GIRATE A UN VOSTRO GENITORE TUTTO

AUTO, BENI, PROPIETA' A LORO, CON VS DOMICILIO ALTROVE.

LORO CON LA LORO PENSIONE (MISERA O MENO)

POSSONO PROVVEDERE

E PAGHERANNO COME LO E' GIA, I CANONI, LE TASSE.

GIRATE TUTTI I VOSTRI BENI A LORO

POI VI FATE FARE UNA DICHIARAZIONE DI COMODATO

D'USO GRATUITA DI OGNI COSA CHE AVETE IN CASA

VOSTRA FIRMATA DAL VOSTRO GENITORE.

LA LISTA DI TUTTO, LAMPADARI INCLUSI.

TAVOLO, SEDIE, TV, AUTO (SE L'AVETE) MOTORINO,

LETTO, ARMADIO, PC, ECC, ECC.

LA PRESENTATE ALL'UFFICIO DELLE ENTRATE

QUANDO VI ARRIVA GERICO O ALTRI

A CASA A RISCUOTERE O L'UFFICIALE GIUDIZIARIO

A PIGNORARVI I BENI

PRESENTATE LA DICHIARAZIONE CHE I BENI

NON SONO VOSTRI, MA DI ALTRI

E SI ATTACCANO AL MENGA.

SI CHIAMA ESSERE NULLA TENENTI E CI SI ARRIVA

A TALE POSIZIONE DA FALLIMENTO SOLITAMENTE,

A MENO CHE UNO NON SIA UNA BANDITO DI

PROFESSIONE...UN TRUFFATORE E L'ITALIA E'PIENA

A QUALCUNO HANNO PURE PAGATO LA CASA

SENZA CHE LO SPAESSE

DIVERSAMENTE SE I VOSTRI 4 STRACCI LI TENETE

E SIETE ALLA FRUTTA

OLTRE ALLA PENSIONE CHE NON VEDRETE MAI,

PER PAREGGIARE IL LORO BILANCIO PENSIONISTICO

DOPO 2 ANNI E MEZZO AI " LADRI ",

VI PAPPANO, QUEI 2 STRACCI CHE AVETE...

A SENSAZIONE LA SITUAZIONE ATTUALE

E' PREFALLIMENTARE, CON 1800 MILARDI DI DEBITO,

E SI CONTA SUI SOLDI RISPARMIATI

(FARANNO LA FINE DELL'ORO AI TEMPI DI MUSSOLINI?)

MEGLIO NON AVER NULLA PER CHI HA POCO

CHE AVER POCO E GLI VIEN TOLTO PERCHE'

INSOLVENTE DA SISTEMA.

CONTANTI E VIA, E BUONA FORTUNA


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 03.07.10 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un saluto a lenin il picchiatello, pe non di de peggio.
vedi antonio, tante volte dici cose serie, ma come ti esprimi fa schifo.
una persona intelligente non offende, non insulta, non minaccia, si confronta, vedi tu...

ermanno . Commentatore certificato 03.07.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aho, el frocione del PDL che se la fa coi trans e bacia la mano al Papa è contro la prostituzione.

e si, la prostituzione femminile.....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.07.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

piccolo capitalismo

- quanto costa un caffè ?
- qui costa 3 € , sai è il bar della piscina dell'hotel !
- si vabbè, ma io mica so "americano"...o cliente!
- ho capito sei un autista. allora ti conviene andare dentro alla macchina automatica ...

Mi avvio alla macchina automatica e scopro che la stessa ha il prezzo di 30 centesimi...ed è anche un buon caffè!

nota:
anche in Cina il caffè lo stanno facendo 3 €
forse il the...loro il caffè non lo bevono!
però non bevono manco tante cazzate come noialtri

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 03.07.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

E' una cosa talmente ovvia che noi giovani vedremo la pensione nell'aldilà, che manco avevo pensato di non versare i contributi all'inps! Meglio veramente tenere i soldi sotto il materasso!

Roberto Murgia 03.07.10 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma o Morte

ME trovavo stamattina dinanzi al monumento
che nell'alto del Gianicolo sovrasta 'sto "convento"

me venne quasi 'na commozione a legge 'ste tre paroleche racchiudeno in se la forza da trasmettere alla prole

pensai, ma quale potrebbe esse la faccia dell'italiano oggi
con 'ste piattole verdi che s'industriano a distrugge

quello che l'eroe cercò de costruì pure qua e là sbagliando
ma come se dice, solo chi sta fermo e nulla facendo

è sicuro di non sbagliare
mai chi lotta potrà del tutto errare

italiani e italioti forse il giusto momento
è giunto, dobbiamo levarci dai coglioni
i padroni del "convento"

come fece l'eroe , come fece il regolare
dobbiamo la faccenda per sempre sistemare

bersaglieri o partiggiani
quando serve la patria chiama

(Lenin Magic Army)

****

Guarda che tocca fare con sti artisti de strada.
Ha telefonato che sta male.
INAFFIDABILI che non te dico.

Ma il Pubblico viene sempre al primo posto.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.07.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi "occupa" i tg, è scontro
"Prendo in mano tutto io".
PERCHè IN MANO A CHI è STATO FINO AD ADESSO?
DIMETTITI E FATTI PROCESSARE INVIAGRATO-CIALITICO!

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente la pensione per i più giovani è un miraggio. Chi mai ti potrà garantire il lavoro per quarant'anni e oltre? Quale industria resisterà per l'intero ciclo lavorativo e mandarti in pensione? Forse solo i dipendenti pubblici possono ambire alla pensione in quanto lo stato è difficile che fallisca, ma tutti gli altri, spece se dipendenti privati sono messi malino. Se poi perderanno il lavoro dopo i cinquant'anni perchè la fabbrica fallisce allora sono messi malissimo, quasi da accattonaggio. Soluzioni? Da noi neanche una. Forse guardando al nord europa e cercare di capire perchè lì funziona tutto bene e quì no potrebbe aiutare, ma allora dovremmo cambiare nome all'Italia e di quel che resta dichiararla chiusa per incompetenza.

g.n. 02.07.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - VENEZIA, 2 LUG - Quattro persone sono morte sul lavoro nel giro di poche ore oggi nel nordest: a perdere la vita sono stati un'operaia di Susegana (Treviso), un artigiano a Bovolenta (Padova), un magazziniere ad Appiano (Bolzano) e un agricoltore nella zona di Lacs, sempre in provincia di Bolzano. In tutti e quattro i casi sono in corso accertamenti per verificare le cause degli incidenti, che hanno interessato settori completamente diversi tra loro.

''Non basta esprimere cordoglio, solidarieta', pentimento - ha dichiarato Emilio Viafora, segretario generale Cgil Veneto - ma bisogna avere atteggiamenti coerenti: non si puo' piangere chi sul lavoro muore o resta gravemente ferito e poi dimenticarlo completamente il giorno dopo, come sta facendo il governo''. Per Viafora, ''i provvedimenti del governo stanno allentando tutte le misure di sicurezza sul lavoro e di responsabita' sociale dell'impresa, rischiando di creare problemi di sicurezza ancora maggiori''.


BOSSI DOVE SEIIIIIIIII?
TUO FIGLIO "LA TROTA" è TUTT'INTERO?

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 23:53| 
 |
Rispondi al commento

GLI ATTACCHI CONTINUI ALLA MAGISTRATURA.
il finale del film IL CAIMANO si sta avverando...

ermanno . Commentatore certificato 02.07.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento

NOOOOO!

VOGLIAMO IL POETA VERO SUL PALCO!!!!!

AMMAZZA QUANTO E' BELLA IN DIALETTO ROMANO!

ANDO' STA IL POETA?????

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 02.07.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Dedicato al politologo a senzo unico 50 pezze nel sederino ;) vai somarello informati di cosa fanno con i soldi di tue tasse l'imperio dal male.


El desprecio de Nixon hacia Allende
Redacción

BBC Mundo

Las cintas revelan diálogos de Nixon con altos funcionarios como Kissinger.
Grabaciones reveladas en Estados Unidos muestran a Richard Nixon -presidente de ese país entre 1969 y 1974- refiriéndose a su entonces homólogo de Chile, Salvador Allende, como un "hijo de puta" a quien quería "patear el trasero

http://www.bbc.co.uk/mundo/america_latina/2010/07/100701_chile_eeuu_nixon_allende_grabaciones.shtml

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Mio figlio è precario a fasi alterne, nel senso che un pò è messo in regola e un pò è tenuto in nero nonostante sia nel nord benestante e lavori in uno studio di ingegneria che fattura non poco visto che lavora per enti pubblici(con questi il guadagno del datore di lavoro è più alto e poi nessuno controlla quello che si fa).E' mai possibile che questi ladri autorizzati facciano lavorare anche in nero e non li becchino mai? Sicuramente la pensione non la vedrà mai, per cui sarebbe inutile pagare. Solo rubando si può andare avanti. E poi sgravano dalle tasse quelli che in teoria dovrebbero assumere ma non fanno altro che rimpinzarsi le tasche. La società Italia mi fa schifo.

pietro b. Commentatore certificato 02.07.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo e il suo staff...
Vi siete dimenticati anche dei FALSI INVALIDI che percepiscono pensioni concrete.....
Girano in bici,in macchina,parcheggiano la propia auto nei appositi parcheggi gialli e tutti i giorni al bar a leggere il giornale.
Io ne vedo e ne conosco tanti,ma nessuno fa niente.
Io che ho mia madre inferma in un letto a vita causa un ictus,per farle avere la pensione di invalidita,
ho minacciato di denuncia tutta la banda assistenziale,facendo nomi di falsi invalidi che avrei denunciato alla finanza,che loro sanno.CREDETEMI CE NE SONO TANTI......SOPRATUTTO NEL MEZZOGIORNO.......Risanare solo questa furfanteria il debito pubblico quasi si salda!!!!!!
Allora se li vedo io,PERCHE chi li deve vedere NON FA UN CAZZO???????????
GRILLOOOOOOOO e il tuo cazzo di staff.....
SONO QUESTI I PROBLEMI DA FARE FIORIRE!!!!!!!!!!!!!
La pensione?????
E 20 anni che dicono che non ci andremo mai!!!!!!
NON E UNA NOVITA
Se in 20 anni il popolo italiano vota sempre quelli vuol dire che va bene cosi....NO????
BENITO MUSSOLINI...Quanto mi manchi!!!!!!!

Roby venturi 02.07.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Errata corrige:

Mi scuso con i pochi giornalisti che si fanno il c**o, e rischiano troppo, perfino l'emarginazione. generalizzare è sempre controproducente. mi sono fatto prendere dalla rabbia.
ma il fatto è che sembra di essere in una CAMPANA DI CONTENIMENTO. questa è la mia sensazione. la percentuale di verità è bassa nel consumo mediatico e da questa idea.

Samuele P., Siena Commentatore certificato 02.07.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Domanda
***

ma agli assunti a progetto o a tempo determinato i contributi vengono versati, si o no??
io credo di si

certo chi lavora in nero per l'Inps non esiste

quanti di quelli che sono passati o passeranno di qui lavorano in nero?

e qui servono testimonianze, se no di che stiamo parlando?

Paola Bassi Commentatore certificato 02.07.10 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

condivido molte cose che scrivi:
un bell'inventario di quanti pensionati baby
quanti pensionati dopo 2 anni e mezzo
quante pensioni d'oro

sarebbe lecito richiederlo, ci sto
(chi lo chiede? ci risponderebbero?)

però invitare i ragazzi a non dare i soldi all'INPS non so

1) intanto se sono assunti regolari i contributi all'INPS il datore di lavoro glieli versa COMUNQUE, in ogni caso faranno "gruzzolo" per quando saranno vecchi, perchè -a meno che le cose non cambino - si potranno integrare eventualmente con contributi volontari

2) che io sappia l'INPS almeno fino a poco tempo fa era in ATTIVO, e questo nonostante sia l'Inps che paga la CASSA INTEGRAZIONE

3) che io sappia non è l'INPs che decide le cose, ma i governi...

4) naturalmente il tuo, immagino, è un invito a tenere gli occhi aperti, e questo è giusto, sempre..

5) non so se era anche un invito a pensare ad una assicurazione privata..e anche questo, con gli attuali chiari di luna, può non essere un'idea sbagliata

Paola Bassi Commentatore certificato 02.07.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@

MAGIC LENIN

@@@@@@@@@@@@@

DA QUANTO LEGGO SIAMO VERAMENTE POCHI QUELLI DISPOSTI AL SANGUE.
TIENI ANCHE PRESENTE CHE ULTIMAMENTE SONO DIVENTATO VECCHIO,CIECO E CICCIONE,MI SPOSTO IN BICI E QUALCHE VOLTA NON HO NEANCHE I SOLDI PER LE CARTINE.
BISOGNA TROVARE UNO SPONSOR!
SE LO TROVIAMO MI METTO GLI OCCHIALI,A DIETA E PER L'ETA'PORTERANNO PAZIENZA.

CHARLES BUKOWSKI
PS.MI RACCOMANDO CHIEDERE I SOLDI PER LE CARTINE.

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 02.07.10 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO PER NON SAPE NE LEGGE E NE SCRIVE QUANDO SENTO NOMINà BERLUSCONI ME FACCIO NA BELLA GRATTATA

mario euro 02.07.10 22:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un impiegato dell'INPS mi ha spiegato che quando un interinale fa domanda per ricevere l'indennità di disoccupazione deve presentare un resoconto di versamento dei contributi , richiesto a datore di lavoro. L'agenzia che magari non lo chiamava da tempo gli propone così subito un'altra occupazione, anche breve per distrarlo da quella richiesta. Se il lavoratore decide di portare avanti la pratica costringe l'agenzia al versamento dei suddetti subito per procurargli le carte necessarie alla richiesta. L'impiegato dell'INPS mi ha inoltre spiegato che le agenzie , anche con differente ragione sociale, hanno la possibilità di visualizzare la richiesta pregressa del lavoratore che si accinge a chiedere nuovamente lavoro presso le loro sedi , negandogli nuove offerte. In sostanza le interinali escludono quelli che si sono avvalsi del diritto all'indennità di disoccupazione.
Mi sento fortunato a non lavorare per un'interinale, ma mi domando chi siano i maggiori azionisti delle stesse.

Carpe Diem 02.07.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo fini dice delle cose anche condivisibili, ma le dice soltanto, poi quando c'è da approvare qualche schifezza a alto livello si mette in fila e approva.

Sembra meglio dell'opposizione perchè almeno finge di indignarsi, ma il risultato è lo stesso.

siamo di fronte a un altro caso di politicus interruptus

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento

per chi verrà dopo ...
non sarà "pericoloso" come temono i compagni Spina e Sodano...

troppo c'è da lavorare per questa ITALIA ridotta ad una chiavica di nazione !

non avrà manco il tempo per essere pericoloso!

questa è la mia opinione!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 02.07.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che ci sono tanti pensionati privilegiati ma nessuno di quelli citati è un pensionato INPS. . . perché poi boicottare l'INPS quando questo è l'unico Ente che veramente opera per la realizzazione (o mantenimento) dello Stato Sociale in quanto i suoi assistiti rappresentano nella stragrande maggioranza i ceti meno fortunati (precari, licenziati e disoccupati, famiglie numerose non abbienti, invalidi civili e la lista potrebbe continuare)

Walter Malatesta 02.07.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma in quanto a furbizia, da vigliacchi, gli uomini ci sono decisamente superiori. Quella di delinquere di nascosto, e di farla sempre franca. Di rovinarci la vita con la brutalità dei mostri, per poi tentare anche di farci sentire in colpa quanto non rientriamo nel loro modello di moglie madre madonna sempre pronta a pulire il loro culo. L'astuzia perversa di far sentire malate noi (col supporto di medici in camice bianco da gelatai) , e far passare per normale la loro violenza inumana. Anche per questo non tutte le donne sono femministe.
Io sono grata ai pezzi di merda della cassazione che hanno assolto il loro pari, che insultava e percuoteva da tre anni la moglie: un po' di sano cameratismo è normale, tra belve. Ma sono soprattutto contenta perché so che non basteranno più gli ospedali psichiatrici, i ricoveri, le diagnosi vigliacche sulle donne che hanno subito violenza, a nascondere la vostra merda. Cominceranno piano piano ma inesorabilemnte le morti di mariti e compagni, magari soffocati nel sonno.. ci è negata di fatto la legittima difesa, prevista dal codice civile: voi girate con le spranghe a caccia di uomini di altre razze da menare, noi non possimo nemmeno girare con uno spry al peperoncino nella borsetta. Ci procureremo armi, armi vere. Saremo noi le fuorilegge. E ci sarà un po' di giustizia, finalmente. Per le ragazze, soprattutto per loro. Che hanno per compagni dei vermi mostruosi, adolescenti già svitati, ringhiosi e violenti come i loro padri in andropausa. Trattano le loro coetanee come pezzi di carne, le insultano per strada, sugli autobus, e poi le abusano durante una festa, in gruppo o da soli. E la scampano sempre. Un padre violenta la figlia e si prende 9 anni. E i blogghersi si scandalizzano solo per i 7 dati a dell'Utri. Vogliono le banche oneste, il lavoro sicuro, e la figa da stuprare.
Maschietti di tutte le razze: siete la feccia della terra, la nostra morte in vita. Ma comincerete a pagarla cara. Molto cara.

Hissa H. 02.07.10 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, grazie. Ho 29 anni, una laurea e non so cosa fare. Aspetto i tuoi consigli, in modo che dal mio lavoro (in nero) possa davvero ricavare qualcosa oltre quello schifo che mi permette di pagare le bollette. Non voglio pagare contributi per mantenere i miei genitori/nonni/parenti, voglio pensare ai cazzi miei come hanno fatto loro tutta la vita. Scrivimi i consigli, ci conto, grazie.

Giulia Valente 02.07.10 22:24| 
 |
Rispondi al commento

OT (scusate se spammo ma è importante)

Giovedì 8 luglio alle ore 11.30 presso la II sezione Civile del Tribunale di Milano avrà luogo l'udienza del ricorso che il MoVimento 5 Stelle ha presentato contro Roberto Formigoni. Immediatamente dopo l'udienza, come prevede la legge, sarà emessa la sentenza.

"Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri"[George Orwell]

Sebbene questa frase rappresenti molto bene la situazione attuale, noi non riusciamo ad accettarla. Per questo, e per salvaguardare la nostra dignità di cittadini che rispettano le leggi, stiamo lottando contro questa dimostrazione di disprezzo delle leggi, attuato con la sicurezza dell'impunità.

Roberto Formigoni e Vasco Errani già presidenti delle rispettive Regioni (Lombardia 3 mandati ed Emilia Romagna 2 mandati ndr), si sono candidati per l'ennesima volta trascurando il fatto che la legge N. 165 del 2 luglio 2004 al comma f), preveda espressamente la non rieleggibilità per chi ha già svolto due mandati elettorali, legge già applicata ad altri casi analoghi.
Ancora una volta occorre rivolgersi alla Magistratura per chiedere il rispetto della legge calpestata proprio da coloro che le leggi le scrivono.

Il MoVimento 5 Stelle ha presentato ricorso al Tribunale di Milano chiedendo che i giudici dichiarino l'ineleggibilità di Roberto Formigoni a presidente della Giunta Regionale della Lombardia, in quanto la legge 165/2004 recita:
"...previsione della non immediata rieleggibilità allo scadere del secondo mandato consecutivo del Presidente della Giunta regionale eletto a suffragio universale e diretto, sulla base della normativa regionale adottata in materia".

Il MoVimento 5 Stelle il giorno 8 luglio dalle ore 11.00 sarà davanti al Tribunale di Milano con un presidio.
PARTECIPATE NUMEROSI CON NOI.

P.S.: Si reclutano volantinatori per sabato e domenica.

http://www.lombardia5stelle.org/

http://www.meetup.com/5stellelombardiacoordinamento/

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Per Dino Martino:
Capisco che certe cose per te sono difficili da capire, di difficile comprensione la tua mente non te lo permette, lo capisco, certo però avere anche il coraggio di mettersi le fette di salame negli occhi spesse 2 centimetri come fai tu, allora mi viene da pensar male..................!
Chi più rincoglionito tra me e te sapientone !
Non è che per caso voti leganord ? no vero.....!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 22:16| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI UGUALI PER TUTTI E DOPO LO STESSO PERIODO DI LAVORO, RIDOTTO ADEGUATAMENTE PER I LAVORI STRESSANTI E/O "PESANTI" E PER QUELLE DONNE CHE DEVONO FARE ANCHE LE CASALINGHE !!
L'IMPORTO DELLA PENSIONE DEVE PERMETTERE DI GODERSI IL MERITATO RIPOSO E DI CONDURRE UN'ESISTENZA DECOROSA, MA DEVE ESSERE SVINCOLATO DAI CONTRIBUTI VERSATI DURANTE IL PERIODO LAVORATIVO: CHI HA AVUTO LA "FORTUNA" (O IL "GIUSTO" "AGGANCIO") CHE GLI HA PERMESSO DI GODERE DI UNO STIPENDIO ELEVATO E' GIUSTO CHE ABBIA PAGATO DI PIU' DEI MENO FORTUNATI (O MENO "COLLEGATI"), MA NON DEVE PERCEPIRE UNA PENSIONE "ANOMALA" SOLTANTO PER QUESTO, DEVE AVERE UNA PENSIONE "ALLINEATA" A QUELLA DI OGNI ALTRO !!
I PENSIONATI SONO TUTTI " CITTADINI CHE HANNO SMESSO DI LAVORARE", QUINDI, TUTTI NELLE IDENTICHE CONDIZIONI SOCIALI, PER CUI, STESSA "PENSIONE" !!
MI HANNO RIFERITO CHE IN OLANDA SIA COSI' GIA' DA DECENNI!!
QUESTA PROPOSTA E' TRA QUELLE FORMULATE NNEL MIO "ALFABETO PER LA PROMOZIONE SOCIALE", PUBBLICATO ANCHE SUL MIO BLOG www.nicolaconocchiella.spaces.live.com, NEL MESE DI MARZO DEL 2008.

nicola conocchiella 02.07.10 22:15| 
 |
Rispondi al commento

PER GRASSI...
i cinesi che si stanno comperando "nostri interi quartieri", sono quelli che stanno facendo ingrassare chi vende e che genera "nero"...
col cazzo che chi vende a 200.000-300.000-400.000 etc...dichiara il venduto e poi strilla che i cinesi si comperano tutto...
ma fammi il piacere! ! !

valter p., roma
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Dimmi, Valter P.: tu hai un'attività.
Ti propongono una cifra enorme, per rilevarla.
Tu cosa fai?
Rifiuti, o l'accetti, visto che mai e poi mai avrai un'offerta così allettante?
Quello che bisogna impedire è che questa gente abbia queste disponibilità, sicuramente fraudolente.
E se qualche esercente interessato a proposte d'acquisto di questo genere denunciasse, le forze dell'ordine potrebbero magari fare qualcosa.
Ma nella natura umana quello che prevale è l'interesse individuale.

Grassi M.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

>>>>>>> QUESTA SUPER-CRETINA LO E' O CI FA' !
non ci sono altre parole per definire un tale personaggio!
ancora non ha intuito che esiste una "mafia" buona e una "mafia" del cazzo!
VOGLIAMO AFFERMARE CHE ANCHE LA CINA è MAFIA ?
ebbene sì! ...ma ha una base IDEOLOGICA POPOLARE !
infatti i miliardi di dollari accomulati nelle casse dello Stato della RPC danno il POTERE supremo SOPRA L'occidente !

SE COMPRANO TUTTO...
ANCHE LA MERDA LEGAIOLA-BERLUSCHINA!
ecco perchè gli yankee non sanno più che cazzo di paese invadere !!!
ancora stanno a fà testa o croce con Iran e Corea del Nord!

ma Satana li sta chiamando da sotto il Golfo del Messico!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 02.07.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Si parte dalle elementari, bambini che prendono in giro le bambine: ne intuiscono la superiorità, e la rabbia comincia. Certo, tutti i bambini sono innocenti, ma dovrebbero essere educati al risptto per le loro compagne, e invece no. E da chi hanno il buon esempio, poi? Da padri che insultano a casa le mogli, le picchiano, ricattano e minacciano? Già è tanto se non sono questi i primi a stuprarsele, le loro bambine. O lo zio (il nonno spesso è già impotente, si accontenta di accudire la nipotina facendole il bidet col dito dentro), o a qualche magnaccia, che ci pensa lui a venderle. Poi il ragazzo crese e, da adolescente, non sapendo né leggere né scrivere, altro non gli resta che drogare con la pillola per stuprare le compagnucce, e lasciare che si risvegliono a doversi asciugare lo sperma tra le gambe nel cesso di una discoteca (la viariante è risvegliarsi nelle medesime condizioni dopo un intervento operatorio: sapete fare anche questo). E chi li ferma poi? Ricatti mobbing molesti anche sul luogo di lavoro, altro campo di sopraffazione. Ci condannate ad una vita sotto assedio, e vi incazzate pure se non sorridiamo più come bamboline, voi vhe a stento sopportate la vostra vita semplificata da coglioni(...)

Hissa H. 02.07.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Pensione:


?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 02.07.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

P.S.

A tutti quelli che leggono... per favore Indignamoci. non si può campare in un paese che si crede avanzato, scartando la gente che fa innovazione per buttare nella spazzatura quelli che vanno in pensione (se non muoiono prima, che ci hanno cresciuti e sostenuti)

Samuele P., Siena Commentatore certificato 02.07.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sto provando a non pagare l'INPS MA L'Equitalia ha gia' provato a impormi il fermo amministrativo del mio furgone.........prima o poi anche io mandero' una lettera raccomandata con ricevuta diu ritorno all'INPS chiedendo se i soldi che verso sono per la mia futura pensione o per pagare solo i debiti di altri...................!

Enrico Marangoni 02.07.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissim o Beppe.
E tempo di tirare le somme.
quindi ti devo ringraziare, ti ricordi quando hai cominciato la tua avventura con questo blog,io mi ricordo molto bene i consigli che davi ed ho cercato di appliccarli piu o meno alla lettera.
in primis ho smesso di stare sempre sotto debito con i leasing vuoi per la lavatrice vuoi per la tv, era un continuo di bollette, poi ti leggo sul blog dove parlavi del bidone del credito al consumo e mi sono messo a risparmiare ed ecco che mi sono creato un piccolo gruzzoletto in banca e adesso con mia moglie ci possiamo anche levare qualche sfizzietto.
energia rinnovabile: ho una casa in campagna alimentata con pannelli fotovoltaici, la soddisfazione di avere la corrente elettrica senza avere qualche iracheno sulla coscenza non ha prezzo.
in fine e so che ti farà piacere dedico molto piu tempo alla mia famiglia, quando lascero questo mondo lo voglio fare in casa mia in compagnia della mia famiglia senza crepare in un casso di ospedale intubato come un distributore, ho dato disposizione a mia moglie che a detto tu pensa a a morire e non ti preoccupare dei tubi :-).
ti voglio bene caro Beppe
se capiti dalle parti di Monte San Biagio fammelo sapere che ti faacio vedere quello che sei riuscito a fare con il tuo blog.
a proposito io faccio il pescatore nel lago di fondi qui peschiamo il Cefalo Calamita, prima che ci mettevo le mani io questo pesce valeva poco e niente.
ciao un inchino alla tua saggezza

antonello sepe (nitc), monte san biagio (lt) Commentatore certificato 02.07.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento

un uomo da 6000 (seimila) euro al mese

a me hanno insegnato che la pensione sono i tuoi soldi MATURATI nell'arco del periodo lavorativo!

PUNTO!

se facciamo de conti viene spontaneo vedere che le PRIVAZIONI prima , generano il CAPITALE dopo !
40 anni di lavoro in cui viene versato il doppio dello stipendio dovranno per forza maturare il capitale ! ... sempre se si rimane nello Stato
in cui si è PARTITI !!!

è QUI CHE CASCA L'ASINO !
è qui che cascano tutti gli asini di questa
REPUBBLICA DI BANANE !!!

esempio:
con "win for life" che suona come una
SUPER-PENSIONE ....
cosa accadrà a coloro che hanno vinto tale quota
se vengono APPESI i COGLIONI CHE L'HANNO INVENTATA ?
(senza che faccio nomi : ER NANO E TREMORTI)

meditate..."grillini"
invece che farvi seghe alla peppiniello !!!
(con malafemmine o surrogati)


?

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 02.07.10 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Samuele, 35 anni, libero professionista, informatico, dopo aver pagato i contributi dell'anno scorso, devo pagare l'integrazione di 4400 euro più l'anticipo di 4400 per il prossimo anno (per i quali mi devo ancora guadagnare il reddito), fra tutto su 36k euro devo pagare 23.5k euro di tasse per aver lavorato 210 ore mensili nel 2010.
poi oggi sento che vogliono spostare l'eta pensionabile a 40 anni. mi ci vedete a sviluppare software a 65 anni? che farò il software per le pantofole wireless che si scaldano appena entro in casa?
Ho sviluppato un sistema di logistica ottimizzata per le imprese basata su smartphone (a costi irrisori) che permette di combattere anche l'assenteismo, ho chiesto contributi per creare un'impresa che con i suoi servizi riduce i costi = meno energia/petrolio spesa, e mi hanno detto che c'è già (io l'ho fatto perché non l'ho trovato fatto).
Poi danno il contributo alle imprese che inventano la serratura con il telecomando per le porte di casa (che consumano energia per non dover mettere la chiave nella toppa) qui sono tutti scemi.
Non posso dire quella parola lì , ma questa si : non prenderemo la pensione e ci siamo rotti i C******i. mi sento un emigrante a casa mia.
Basta .. d'ora in poi vi seguo .. e spero di insegnare qualcosa di buono ai nostri figli, il futuro....
Energia sostenibile, rispetto per persone che ci circondano (anche condannati ma no al parlamento) e per il territorio che anche lui si è rotto i C******i e frana dappertutto.

Ah! mi sono rotto i C******i anche dei giornalisti. poveri ignoranti operai, dell'industria della comunicazione.
RACCONTATECI LA VERITA'. Ma ce la deve sempre dire un comico?

Grazie.

Samuele P., Siena Commentatore certificato 02.07.10 21:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo il problema è che non siamo noi che decidiamo di versare i contributi all'INPS ma ci vengono estorti con la forza.Sarebbe bello se si potesse avere una specie di buono fruttifero personale dove ognuno potesse versare (o gli venisse versato)l'equivalente delle ritenute contributive e trovarseli tutti il 1° giorno di pensione...ma non si può!

vincenzo vecchio 02.07.10 21:48| 
 |
Rispondi al commento

X Francesco Pace, non è una questione di gioco al ribasso tantomeno guerra generazionale, la generazione di lavoratori che si pone tra il dopoguerra e gli anni 80 è stata una generazione particolarmente calda, questo calore è stato successivamente disperso negli anni a seguire, forse per il benessere acquisito o forse non so ma ti posso assicurare che nelle sedi FIOM nel periodo della riforma la sensazione avviasata era proprio quella che citavo prima e cioè egoistica. Non sono tanto ragazzino ma penso cosa accadrà a mio figlio che oggi ha 22 anni, quindi non voglio assolutamente addossare una responsabilità totale ai lavoratori del periodo, ma è certo che la manovra è passata e molti lavoratori l'hanno accettata senza troppa resistenza.

Mario Fantuzzi 02.07.10 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Per aumentare le opportunità lavorative per certe categorie di giovani avrei un'idea da proporre, l'ho esposta in questo post:

http://qualcosadiveramentenuovo.blogspot.com/2010/06/i-bulli-possono-essere-educati-zappare.html

J.S. 02.07.10 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Dalla manovra stretta per polizia e magistrati, possibili tagli alle tredicesime.

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perche
dovrei preoccuparmi
dell'ammontare della
mia pensione?

Tanto non ci arriverò
mai!

E se dovessi arrivarci...

Meditate...
Gente meditate...

Tony Di Pietra ☆☆☆☆☆ Commentatore certificato 02.07.10 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione attenzione...:
avviso per gli operai:
le tessere per la CISL e la UIL sono soldi spesi peggio dell'otto per mille alla Chiesa Cattolica®...

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 02.07.10 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pdl in ''ebollizione'', Berlusconi: ''Prenderò in mano la situazione''.


COME FARà A PRENDERLI TUTTI IN MANO.............................................
TUTTI GLI IN-CAZZI-ATI ITALIANI SONO TANTISSIMI...........
E FUNZIONANTI!!!!!!

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Sua Maestà Benetton XVI, capo della Chiesa Cattolica®, la setta che da duemila anni ci tiene per le palle, ha detto che l'Inferno per i preti Pedofili sarà terribile.
Gli faranno fare i Preti senza poter trombare i bimbi...
Subito dopo un Prete Pedofilo si è difeso dicendo che non è colpa della Chiesa Cattolica®, ma la colpa è dello Stato Italiano che non permette i matrimoni con bambini....

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 02.07.10 21:12| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO TERRE INCOLTE, ANDATE E PRENDETELE TUTTE, QUESTO È IL MIO VERBO!!!

E SE QUALCUNO CERCA DI LEVARVELE ..... ROMPETEGLI IL C...............


QUANDO L'ULTIMO ALBERO SARÀ TAGLIATO E NON CI SARÀ NIENTE DA MANGIARE IO NON VENDERÒ IL MIO PEZZO DI PANE, PERCHÉ I SOLDI NON SI MANGIANO!!!

Uno dei tanti 02.07.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che bello son felice!
sono stato,a contatto con la democrazia e sono ancora vivo!
non come "qualche" iraqeno e "qualche" afgano!

oggi ho portato a spasso i paesani di fifty piotteMoretti...come turisti!
sono belli, sono puliti, quasi lucenti, abiti leggeri , pantaloncini, scarpe leggere!
danno anche mance decenti!

chissà perchè quando esportano democrazia sono tutt'altro!
tuta mimetica, anfibi, elmetto, armi e bombe ultimo tipo con mirino laser
e copertura aerea con missili "studiosi-intelligenti",
(pensa che da noi non studiano più manco i ragazzi...tutti stupidi)

secondo me, non prenderanno mai un cazzo di pensione...i nostri ragazzi!
se non la suderanno con le armi su citate!
forse comincio a capire la democrazia americana...
è la stessa della maoista, cambia solo la bandiera!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 02.07.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma queste cose succedono soltanto in italia, ma è mai possibile che uno debba aspettare 40 anni per andare in pensione, credo che sia una cosa orrenda. Cioè loro si fanno le leggi come vogliono loro, cioè fanno quello che cazzo vogliono,m ma perchè noi dobbiamo sottostare a loro????

sergio como, castellammare del golfo Commentatore certificato 02.07.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Sembrerò una carogna ma questa la devo proprio dire: a parte il governo,la confindustria e i sindacati, io responsabilizzo di questo scempio la gran parte dei lavoratori che in questi ultimi anni sono andati in pensione. Con l'aiuto che nel '93 è stato dato alla riforma Dini, questi con un parere egoistico hanno avvallato la riforma senza alcuna forma di lotta,e spiego chiaramente il perchè dell'EGOISTICO: questi non hanno tenuto conto che i benefici che abrebbero goduto da li a poco si sarebbero trasformati in disastri per i loro figli.Non solo per l'innalzamento del periodo lavorativo ma il conteggio su base contributiva, non renderà dignitosa la vecchiaia di alcun giovane d'oggi.

Mario Fantuzzi 02.07.10 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanotte ho sognato Anemone che mi regalva il Parco Nazionae di Ngoro Ngoro. Mi sono svegliato tutto sudato perchè sono allergico agli acari dello gnù....

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 02.07.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

CONSUMI
Tariffe biorarie, un'occasione
ma l'insidia è dietro l'angolo
Più convenienti la sera, la notte e i festivi, più alte nel corso della
giornata, permettono di pagare l'elettricità consumata al suo giusto
valore. Ma il vero risparmio dipende da alcuni fattori. Bisogna capire bene
il meccanismo


CHISSÀ CHI FOTTONO QUESTA VOLTA CON LE TARIFFE BI-ORARIE, I PRIMI CHE MI
SOVVENGONO SONO I PENSIONATI, ANZIANI IN GENERE E I CARDIOPATICI, COSTRETTI
A CASA PER VIA DELLE TEMPERATURE A GUARDARE LA TV CON IL CONDIZIONATORE
ACCESO E POI...... INDOVINATE UN PÒ?

A VOI CHE VE NE SEMBRA, DICONO CHE LO FANNO PER NOI, HANNO GIÀ FATTO
ANNUNCI SU RIBASSI IN BOLLETTA, MA IN REALTÀ AUMENTERANNO E DI PARECCHIO!!

Uno dei tanti 02.07.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

i precari non s'incazzano forse perchè la mancanza della pensione li lascerà senza risorse fra decine di anni, mentre la precarietà li lascia senza soldi già nel presente.

Ma neanche questo li fa muovere.

Chi è entrato nel mondo del lavoro negli ultimi anni non ha neppure idea di quali siano stati i diritti dei lavoratori fino a pochi anni fa.


duecento anni per conquistarli, meno di dieci per perderli.

Ora ti capita di sentirli dire: ma se sei malato e non vai a lavorare perchè ti dovrebbero pagare?
Le ferie, la pensione?
Fantasie e capricci.

quando la fascia debole dei lavoratori perdeva diritti a secchiate i sindacati erano già moribondi e con le piaghe da decubito.

Chi aveva il posto fisso non si è mosso pensando che tanto il posto fisso non veniva toccato, si sentivano sicuri e privilegiati.
Poi si sono accorti che i loro figli erano in grande difficoltà, e poi che il loro stesso posto fisso cominciava a diventare ballerino.

Ora vedo proteste disperate, su gru, tetti, isole, e mi chiedo: dove eravate quando le fasce meno protette di lavoratori venivano privati dei diritti?
Una volta stabilito il principio che potevano esserci dei lavoratori praticamente in nero legalmente, l'erosione dei diritti dei posti fissi è una conseguenza quasi obbligata.

La colpa è dei sindacati, solo loro.
Mentre i diritti sparivano loro si vendevano.

Se posso pagare un lavoratore meno, senza ferie, contributi, malattie, pensione e sotto il ricatto della perdita del lavoro, perchè dovrei assumere qualcuno a tempo indeterminato?

quello che stiamo vivendo è la logica conseguenza di tutto questo, e non può che peggiorare.

Se poi consideriamo lo tsunami economico che sta arrivando, beh, se tutto va per il meglio siamo finiti.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 21:00| 
 |
Rispondi al commento

da Rep.it

"Ascolti, sprofonda il Tg1 di Minzolini
Alle 20 perso un milione di spettatori
Un documento presentato al cda Rai. Il Tg5 si avvicina sempre di più. Allarma anche la caduta sotto la soglia psicologica del 30% di share"

Direi che la 'MISSIONE' che il Mafio.Nano ha affidato a Minchiolini (quella di distruggere il tg della Rai) sta andando a gonfie vele.

A Scodinzolini tanto che je frega?...

Se affonda il TG1 forse c'è già pronto per lui un posto di prestigio presso Merdaset.

Dino Colombo Commentatore certificato 02.07.10 20:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA PAGARE ..
******************************************

SCIOPERO FISCALE E PREVIDENZIALE

Paola F. Commentatore certificato 02.07.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato IL SILENZIO ASSORDANTE DELLA CHIESA SUL DDL SULLE INTERCETTAZIONI?

La chiesa interviene a GAMBA TESA NEGLI AFFARI ITALIANI quando si tratta di fecondazione assistita, coppie di fatto, divorzio ecc (tutte materie su cui ha NESSUNA ESPERIENZA e COMPETENZA, visto che manco mettono su famiglia)

PERCHE' dice ci sono 'valori non negoziabili'.

Invece l'attentato alla libertà dei cittadini AD ESSERE INFORMATI deve essere per la chiesa un VALORE NEGOZIABILISSIMO.

Per caso hanno PURE LORO qualcosa DA NASCONDERE?

Dino Colombo Commentatore certificato 02.07.10 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,purtroppo i giovani saranno dei consumatori senza reddito fisso,il fatto grave e'che per indifferenza,rassegnazione o semplicemente qualunquismo la maggioranza non si rende conto di cosa li aspetta...sveglia ragazzi!

cristian rozzoni Commentatore certificato 02.07.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=LfK9mAHojMo&NR=1


GRANDE grandissima FIGURACCIA DI MERDA DEL MINISTRO Abondi..........ma chi cazzo lo ha fatto ministro e quanti ce ne sono così!
E poi vagli a dare anche la pensione, dopo due anni e mezzo a questo!!!!!!!

abondi non puoi essere ministro alla cultura ....tu non sei nemmeno acculturato.

Ma che ca---o di ragionamenti ti fa assurdo inconcepibile!!

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe, mi chiamo Vigliotti Alessio sono uno studente universitario di 21 anni dell'università di Torino,, tra i primi firmatari del meet up collegno 5 stelle.
Hai perfettamente ragione su tutto ciò che dici, tant'è che oggi al tg quando si parlava del tasso di pensionati in italia ho tratto le stesse tue conclusioni prima di leggere il tuo articolo.
Sbgagli nel dire che non ci indignamo.
Noio si che ci indignamo e penso che però ognuno di noi reagisca a modo proprio; chi si oreinta verso l'evasione fiscale, visto i numerosi esempi impuniti viene da chiedersi perchè anche noi nn possiamo farlo; chi, per assenza giustificata di stimoli da questa società rinuncia a porre resistenza e chi invece in ultimo sceglie la strada dell'indignazione, assai meno seguita se posso esser sincero.
Io sono fra questi e faccio il massimo per abbracciare più persone possibili nella comprensione della gravità della situazione.
Noi in piemonte siamo riuscinti anche ad eleggere bono e biolè che i stanno dando una grossa mano a capire dall'interno come funzionano le cose.
Nella speranza di di rivoluzionare ciò che ormai sembra preduto c'è ancora qualcuno che si indigna di fronte ciò che alla massa passa inosservato.
Un saluto da Alessio e dal meet un collegno 5 stelle e noi nn cvi arrenderemo mai. penso neanche loro. ma gli conviene???

Alessio Vigliotti 02.07.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Brancher (Ansa)

GRAZIE DI ESISTERE.

é per te che salta il banco.

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 02.07.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire qualcosa di intelligente, se no qualcuno, qui, dice che la butto nello "sciocchezzaio" e non sia mai detto!
Dunque, vediamo un pò...umhh...mumble mumble... ah si... ecco:

Il pedo-nano ci ha fatto fare l'ennesima figura di merda in brasile, si è fatto portare 6 ballerine ma non è riuscito a farsene nemmeno una, si è addormentato mentre le perquisiva alla ricerca di registratori.

---

Ecco, e mo' vedrai quante faccine verdi! hi hi hi

carmine d4 Commentatore certificato 02.07.10 20:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Cura dimagrante di utilità sociale: iniziare subito.

I dipendenti pubblici sono pagati con i soldi della cassa comune. Non è vero che soldi non ce ne sono più. Ci sono. Quello che ci fa incazzare è che ci sono quelli che nella cassa ci mettono le mani sei volte. Ogni mese l'operaio prende i suoi soldi con una mano mano, talvolta con due. Ogni mese il dirigente prende i suoi soldi con due mani quattro, cinque, sei volte dalla stessa cassa comune. E così in Provincia, Regione, Stato, Ulss, enti pubblici e aziende parastatali in genere. Basta!! Non se ne può più! Bisogna fissare un tetto.
Se i dirigenti e funzionari vogliono tanti saldi vadano a lavorare nel privato. Se 'el paròn' come si dice qui in Veneto vuol pagare il proprio dirigente 3-400mila Euro è libero di farlo. Anche sei volte tanto. El paròn non li prende dalla cassa comune. Che fare quindi? Cominciamo dal comune dove abitiamo. Con l'operazione trasparenza devono essere pubblicati gli stipendi dei dirigenti pubblici e nella maggior parte dei casi si trovano sul sito internet del Comune. Lo staff di Grillo pensi ad una class action nazionale ( mai termine fu più azzeccato: 'lotta di classe' quella dei precari, dei giovani senza speranza di lavoro, dei pensionati alla canna del gas, e di tutti quelli che condividono l'idea di farla finita con gli stipendi d'oro rapinati dalle casse comuni). Una lettera o meglio delle cartoline graffianti scaricabili dal sito e da spedire o consegnare a mano al sindaco del Paese, al consiglio comunale, al dirigente con stipendio da nababbo. Poi si sale in provincia e in regione, ma cominciamo dal Comune. Operazione cura dimagrante ed eliminazione del superfluo. Ci sono ingiustizie sociali intollerabili. Una casta di iperpagati e una folla di giovani senza lavoro. Se questa è l'Italia che vogliamo allora basta solo tacere e non muovere un dito.

Piergiorgio

Piergiorgio T 02.07.10 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche' la destra (chiamiamola destra, sarebbe piu' giusto chiamarla fascismo razzista piduista medioevalchiesarolo) non se la fa ad armi pari con la sinistra, cioe' senza l'appoggio dello strapotere mediatico berlusconiano? paura? vogliono vincere facile? ma se dicono che l'italia e' di destra, di cosa hanno paura?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.07.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Forza FINI.

Se resisti come stai facendo con CORAGGIO da un pò di tempo, l'Italia degli onesti te ne sarà grata, anche quelli (che spero ci siano) del Pdl.

Se resisti e anzi ATTACCHI col buonsenso che ti sta distinguendo ultimamente, ti vedrei bene come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO di un Governo di Salvezza Nazionale.

Bravo. Ti ammiro.

(della serie...non mi frega niente se al governo ci sta uno di Destra o di Sinistra...l'importante è che faccia gli interessi degli Italiani perbene.)

Dino Colombo Commentatore certificato 02.07.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho 54 anni, sono commerciante, ho sempre religiosamente pagato i contributi (34 anni) e ogni anno che passa mi alzano l'asticella, sia della pensione che del livello della Kakka in cui siamo costretti a sguazzare. Sono sicuro che l'inkiappettata la prenderò anch'io malgrado abbia qualche anno di più dei lettori medi di questo blog. La domanda che dobbiamo fare è molto semplice PERCHE' DEVO PAGARE PROFUMATAMENTE PER UN WELFARE DI CUI NON POTRO' GODERE? Perchè i quattrini che tiriamo fuori OGGI servono a pagare le pensioni (e i privilegi?) di OGGI non quelle di domani. Ma se stiamo qui a lamentarci non ne veniamo fuori. Un'idea? Incominciamo a mandare un telefax FIRMATO con questa domanda semplice semplice: PERCHE' DEVO PAGARE PER UN WELFARE DI CUI NON POTRO' GODERE? ......... all' INPS, BERLUSCONI, TREMONTI, SACCONI CORRIERE DELLA SERA RAI e chi più ne ha più ne metta. Telefax, NON e-mail, sennò te le bloccano subito con l'AntiSpam. E' un problema di "presa di coscienza" no? come si diceva quando ero giovane io (e Beppe Grillo). Facciamo una lista dei destinatari con i relativi numeri di fax e intasiamogli le linee. A chi li mandereste questi telefax, nomi e numeri (di fax)........ cominciamo subito con Berlusconi e Tremonti, magari anche al partito dei pensionati

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 02.07.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

============================================================
============================================================

PER PIACERE GUARDATEVI QUESTO VIDEO!!!!!

http://www.italysoft.com/news/corriere-della-sera.html

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando lo Stato cessa di esistere, quando lo Stato non tutela più i propri cittadini, allora ognuno è libero di interpretare le regole come meglio crede, di pagare le tasse nella misura che ritiene equa in relazione ai servizi che riceve, di andare in edicola e agguantare una copia di un quotidiano che già paga tramite i finanziamenti pubblici, di non pagare il canone Rai finché c’è Minzolini. Ma questa non è la strada da prendere.

Antonio Di Pietro

Condivisibilissimo!!!!!!

Peppone - Commentatore certificato 02.07.10 20:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

davvero si può non pagare? scusate l'ignoranza, ma ho 19 anni quasi 20 e questa cosa mi interessa...

lorenzo gullotta 02.07.10 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro dell'economia Giulio Tremonti torna ad attaccare le amministrazioni regionali del Sud per aver utilizzato solo una minima parte degli oltre 40 miliardi di fondi europei e chiede di dire basta alla "cialtroneria di chi prende i soldi e non li spende". Lo dice prendendo la parola all'assemblea della Coldiretti e alle sue parole risponde subito in prima battuta il presidente della Conferenza stato-regioni Vasco Errani, invitandolo ad aprire una commissione per capire perché le regioni del Sud non spendono bene. Ma il sasso nello stagno è gettato.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 02.07.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Avanti pop

E quelli che sono morti perché erano anarchici?
Perché anarchici di cuore?
Quelli che sono morti perché erano matti?
O era meglio che lo fossero?
Perché avevano una camicia colorata?
E volevano lavorare dodici ore al giorno?
E lavorare la domenica?
E il sabato?
E il venerdì?
E riposarsi gli altri giorni.
Perché non gli hanno dato un rigore?
Perché è la terra che gira intorno al sole?
Perché uomini con uomini e donne con donne è peccato?
Perché traditi dall’amore?
Quelli che sono morti perché la gente lo andasse a vedere strozzato in piazza?
Quelli che sono morti perché allergici alla polvere?
Da sparo
Perché non hanno capito niente neanche dopo la guerra? Di Piero.
Avanti pop alla riscoop bandiera rock bandiera rock.

Quelli che sono morti
perché cinque minuti di ritardo al giorno
sono una vita di ferie?
Quelli che sono morti
perché hanno costruito le piramidi?
Quelli che sono morti
perché i leoni sono più forti?
Perché nella stiva di un camion non c’è aria
e attorno al gommone troppa acqua
e nelle foreste dell’Africa
troppo fuoco?
Avanti pop alla riscoop bandiera rock bandiera rock.

A te che mangi
uova sode a colazione succo d’arancia rossa
in vestaglia di raso
trapunta di benessere
e ascolti la tua radio
con le cuffie e
la tv accesa
rispondendo al cellulare
cerchi fuoco nelle tasche
dico: sorridi alla tua morte e
sopravviverai.

Avanti pop alla riscoop bandiera rock bandiera rock.


Masada 1163. Hic sunt ienae
Qua ci sono le iene
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.07.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me ne vado mentre c’è un governo che prima o poi verrà riconosciuto colpevole di sfruttamento della Costituzione.
Me ne vado con un Presidente del Consiglio che si è avvalso della facoltà di non rispondere quando sospettato dell’origine mafiosa del suo patrimonio.
Me ne vado mentre si spera nell’alleanza di Fini con Casini, Rutelli e Follini come se non avessero votato le leggi anticostituzionali di Berlusconi.
E l’opinione pubblica non ha mostrato sdegno.
Sono un giudice e vado in pensione nell’Italia dei politici malversatori

Norberto Lenzi


Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.07.10 20:14| 
 |
Rispondi al commento


=========================================================
UN FUORITEMA INTERESSANTE!!!!
PER I GIUDICI DI PALERMO!

PERQUISIZIONE DIA NELLE CASE DI CIANCIMINO E FAMIGLIARI ...
Maxi perquisizione dall'alba di oggi della Dia di Caltanissetta, coordinata dalla Procura, nelle abitazioni di Massimo Ciancimino. Secondo quanto apprende l'ADNKRONOS, alle 6 di questa mattina, decine di agenti della Direzione investigativa antimafia si sono presentati nell'appartamento palermitano di Massimo Ciancimino, in quello di Bologna, in quello del suocero del figlio dell'ex sindaco di Palermo, ma anche dei fratelli, dell'anziana madre, e di altri parenti ma anche amici.

Sembra che gli uomini della Dia fossero alla ricerca della fotografia del 'signor Franco', l'uomo dei servizi segreti che avrebbe svolto un ruolo importante nella cosiddetta 'trattativa' tra lo Stato e Cosa nostra subito dopo le stragi del '92. In casa della sorella di Ciancimino, Luciana, che abita a Palermo, gli uomini della Dia hanno rinvenuto un manoscritto del padre, Vito Ciancimino, in cui si fanno i nomi di Silvio Berlusconi, Marcello Dell'Utri, degli imprenditori Bonura e Buscemi e di Pizzo Sella, la borgata nei pressi di Mondello dove sono state costruite decine di ville abusive.

"Sono sereno -ha detto Ciancimino- e continuo ad essere a disposizione dei magistrati, avendoli io stesso invitati a cercare altro materiale". Sequestrati anche documenti e computer ritenuti "interessanti".

mario l., bari Commentatore certificato 02.07.10 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, poco fa in tv: "Prendo in mano tutto io".

Oooohhhh, finalmente Mister B mostra il suo vero intento fascista.
L'ultimo che ha detto 'prendo in mano tutto io' è stato appeso per i piedi. Ma forse non se lo ricorda.
Che scherzi che fa l'eta'....

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.07.10 20:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una delle nazionali piu' quotate, il Brasile, e' uscito inaspettatamente dalla fase di finale dei Mondiali.

Domanda: chi ha appena visitato il Brasile, raccontando barzellette sulle cameriere?

Esatto!!! Proprio lui.

Poi non dite che non porta sfiga al mondo intero.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.10 20:07| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione