Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Maledetti, non vi pensionerò!


Maledetti, non vi pensionerò!
(2:29)
maledetti-non.jpg

Il blog lancia una fatwa collettiva contro tutti i parlamentari che hanno maturato (o stanno maturando in silenzio/assenso) il diritto alla pensione dopo una sola legislatura: "Ogni parlamentare che non rinunci al diritto di percepire la pensione acquisita dopo una sola legislatura sia maledetto". È una fatwa gentile, infatti è sufficiente rinunciare alla pensione per sfuggire alla maledizione. Qualche milione di giovani non riceverà mai la pensione e molti milioni di anziani ricevono una pensione miserabile dopo 35/40 anni di lavoro, spesso usurante.
La pensione mensile netta dei nostri dipendenti (dopo soli 30 mesi di legislatura) è pari a un minimo mensile di 2.797 euro. La pensione è percepita al 65simo anno di età, ma solo per chi è stato eletto la prima volta nel 2008, tutti gli altri invece ben prima. Nel 2009, il costo delle pensioni parlamentari è stato di 219,4 milioni di euro. Ci sono parlamentari in pensione da 50 anni di età. Molti cumulano la pensione con altri vitalizi. Il Parlamento è un pensionificio e i parlamentari lo sanno bene. Infatti, il Parlamento si scioglie SOLO dopo aver maturato la pensione e quindi dopo due anni e mezzo. È la pensione applicata al principio di governabilità. I parlamentari che chiedono sacrifici agli italiani non sono stati capaci di eliminare l'odioso privilegio dei 30 mesi per il diritto alla pensione e di mettere un tetto massimo. Perché un parlamentare deve ricevere quasi 10.000 euro al mese? In base a quale diritto? Il tetto massimo va ridotto a 3.000 euro lordi al mese. In caso contrario ogni cittadino non deve più versare un centesimo all'INPS.
Leggete questi nomi(*), sono solo un assaggio di chi percepisce un'ottima pensione (lorda) grazie ai contribuenti. Grazie a voi. Luciano Benetton: 3108, Rosa Russo Jervolino: 9947, TIziana Maiolo: 6590, Nicola Mancino: 9947, Pino Rauti: 9387, Alfredo Reichlin: 9947, Stefano Rodotà: 8455, Eugenio Scalfari: 3108, Vittorio Sgarbi: 8455, Giuliano Urbani: 6590, Walter Veltroni: 9014. Lo so che mentre leggete vi monta il sangue alla testa, stringete i pugni e vi si contrae lo stomaco. Per questo non ho riportato l'elenco completo, l'ho fatto per voi. Siate contenti che un diversamente lavoratore come Topo Gigio Veltroni abbia a 55 anni una pensione di novemila e passa euro, che Luciano Benetton possa confidare in una pensione di fronte ai possibili rovesci di mercato e che Scalfari disponga di un piccolo gruzzolo mensile. I parlamentari di oggi e di ieri prendono la pensione per noi. Perché ci si senta più buoni e tanto coglioni.

(*) Fonte: l'Espresso.
Ps. La prima fatwa contro il doppiostipendista Stanca ha colpito. L'ex magazziniere dell'IBM si è dimesso dall'EXPO 2015.

Pps. Giovedì 8 luglio alle ore 11.30 presso la II sezione Civile del Tribunale di Milano avrà luogo l'udienza del ricorso che il MoVimento 5 Stelle ha presentato contro Roberto Formigoni. Immediatamente dopo l'udienza, come prevede la legge, sarà emessa la sentenza.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

lasettimanabanner.jpg

6 Lug 2010, 18:44 | Scrivi | Commenti (722) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ma scusate...prima lo maledite e poi lo volete come Presidente della Repubblica? ma non sarete un pò confusi? O siete di memoria corta?

Massi Ci 20.04.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

@Io ho una ditta individuale, ho 2 collaboratori. Più mia moglie
Siamo la classica realtà media italiana, quindi devo assumere dico bene assumere un altro collaboratore apprendista leggete cods di sono inventati perché io non assuma. perché io ssduma un apprendista esso dovrà fare un corso di formazione presso la Kronos associazione il corso avrà durata di tre anni al costo di 900 € diviso più Iva a spese dell' aziendanda il corso sarà di cultura gemerale e di ??comportamento e qualche nozione sulla
Sicurezza sul lavoro ecc., l assurdità é che la collabboratrice édiplomata ragioniera ha fatto un corso d l'inglese a Londra e attualmente sta facendo la scuola per parrucchieri al costo di euro 10000 secondo voi è assurdo!! Oltretutto a loro non interessa se la formazione pratica viene fatta bene perché npn ci spno esami!!! Ma questa Kronos vhi la voluta la fornero

maurizio lumare 20.04.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Quindi com'è che adesso Rodotà è diventato un sant'uomo?
Com'è che ho l'impressione che Grillo scelga solo ciò che al momento gli dà più popolarità? Perché non si parla anche dell'incoerenza del M5S?

Giovanni Spigoni 19.04.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIA DELL'ULTIMA ORA, IL PD-L E IL PDL HANNO RAGGIUNTO UN ACCORDO MA, NON SARA' NE DALEMA NE AMATO, IL NOME RIMANE SEGRETO FINO A DOMANI .... QUINDI HANNO COMUNQUE RAGGIUNTO UN ACCORDO, ERA CHIARO IL M5S NON ERA NELLE LORO CONSIDERAZIONI ...SECONDO IL MIO PUNTO DI VISTA SE AVESSERO PROPOSTO DALEMA O AMATO SAREBBE STATA UNA MOSSA TROPPO SPUDORATA, HANNO ALLORA SICURAMENTE SCELTO UN NOME DIVERSO CHE COMUNQUE VADA BENE A QUEL LAIDO CON LA FACCIA DI PLASTICA .... ORA LE DOMANDE SONO : MA PERCHE' SI DEVE TROVARE UN NOME CHE VADA BENE PER IL LAIDO FACCIA DI PLASTICA? PERCHE' ANCHE AL PD STA' BENE CHE LAIDO FACCIA DI PLASTICA STIA ANCORA LI'?

costantino tanca (mistheria2000) Commentatore certificato 17.04.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

FORSE NON SAPETE DELL'ULTIMA INCxLATA AI LAVORATORI!!! A LUGLIO 2010 HANNO EMANATO UN DECRETO LEGGE O COSA DEL GENERE, CHE POSTICIPA IL PAGAMENTO DELLA PENSIONE DI BEN ALTRI 12 MESI OLTRE LA FINESTRA DI 6 MESI PRECEDENTI!!!
INCREDIBILE MA VERO. BASTA, NON SE NE PUO' PIU'.

luigi milazzo 15.02.11 20:02| 
 |
Rispondi al commento

ma prendono pensione e stipendio insieme?

davide mellace 13.02.11 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti

Vi scrivo per segnalarvi come la struttura tentacolare dell'expo stia arrivando a colpire anche il tessuto sociale e urbano della provincia.

L'assalto ad accaparrarsi spazi pubblici in vista del 2015, vede all'opera il solito sistema clientelistico che privilegia qualcuno a danno dell'intera comunità.

Il comitato per il parco Antonio Cederna ha in questi giorni evidenziato il problema dell'assegnazione dell'appalto sulla Villa Reale di Monza.

Nel consiglio comunale del 7 Luglio Antonio Rognoni, amministratore delegato di Infrastrutture Lombarde S.p.A. (società della Regione Lombardia) ha illustrato il bando per la gara d'appalto a procedura ristretta (hanno partecipato solo società invitate).

Il 10 dicembre avverrà l'aggiudicazione della concessione che prevede:

Utilizzo del corpo centrale della Villa Reale e parte dell'area nord. Totale 9000 metri quadri coperti più cortile interno.

Durata: 30 anni!!

Costi di ristrutturazione: 23 milioni di euro, 18 a carico delle istituzioni (e quindi nostro) e 5 a carico del concessionario!

Canone annuo: 30.000 euro!!!

Pare quindi sia iniziata la svendita ai privati della Villa e del Parco (il più grande d'Europa).
Per maggiori e più dettagliate informazioni potete visitare il sito www.parcomonza.org
oppure scrivere al comitato tramite la mail info@parcomonza.org

Grazie per l'attenzione.
Un abbraccio

Gabriele R. Commentatore certificato 13.07.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento

..ghigliottina!!!

paolo c. Commentatore certificato 12.07.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONI? Un bel 'TETTO' oltre il quale un
bel' NIET' .

MA PARLIAMO ANCHE DI CONTRATTI, STIPENDI, CONSULENZE a funzionaripubblici dello Stato: ministeri,enti statali, para-statali, regionali, provinciali, comunali.

Il caso SANTORO ( a parte la persona ) è sbalorditivo: quanti santorini ci sono stati e ci saranno ancora ?

Mamma Rai è sempre stata (anche in passato) scandalosamente generosa. STOP it.

E poi, attenti a quei 'due Angeli' : un esempio di nepotismo disgustosamente illuminante. Ditto il Pippo B.

In FAO la prima domanda che ti fanno è: hai parenti, figli et similia che lavorano qui ? Si? Niente da fare, non entri !

Oops !
q

shelley keats 11.07.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Il nord non si chiede come mai molti militanti leghisti siano così riconoscenti nei confronti del bossi, esempio: Zaia, cota, bricolo l'amico dei puffi. ecc.Domandarsi cosa potrebbero fare come lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
L'ignoranza nordista non capisce che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL(Luisa Corna) e ricevendo in cambio un ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento

L' idea di abolire le pensione ai parlamentari è fantastica e ancor di più abolire tutti, tutti,tutti i loro privilegi. Chi fa politica dovrebbe avere uno stipendio medio basso 1300 tipo infermiere , insegnante e così sarebbe una scelta per VOCAZIONE .Solo in questo modo si potrebbe pulire tutto quel marciume. Sognare è già vedere un futuro...Sonia

sonia ferrari 10.07.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Subito blocco di tutte le pensioni ad un tetto massimo di 2500 euro e norme per andare in pensione per tutti uguale.

Perchè non fare raduni a tema? Ad esempio scegliere una piazza romana dove ritrovarsi e mettersi seduti ad aspettare in silenzio, ad esempio per far fare una legge in tal senso...

Credo che 500.000 persone sedute in silenzio a protestare per una legge in tal senso farebbero molto "rumore".

Se vogliamo fare qualcosa dobbiamo identificare problemi semplici e ben definiti, e forse riusciremo ad ottenere dei risultati concreti.

Mariolartigiano

mario lartigiano 10.07.10 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"buon giorno,
come tutti un bisogno MATERIALE di esserci,
VOLETE ENERGIE RINNOVABILI fate yoga.............
VOLETE VINCERE, arrrendetevi prima voi....
siete sulla strada giusta, complimenti per il vostro blog é molto
interessante e ricco di persone CARICHE DI ENERGIE....
PERCHé NON CI SEDIAMO TUTTI ASSIEME E RIMANIAMO IN SILENZIO IN QUALCHE
PIAZZA DÍTALIA FINO A CHE TUTTO QUELLO CHE DEVE USCIRE ESCE DA
SOLO.........
FORSE TRANQUILLITá é QUELLO CHE VERAMENTE ABBIAMO PERDUTO.
RITROVIAMOLA TUTTI ASSIEME.........
SEDERSI NON INQUINA.......
SILENZIO NON INQUINA....
IL LOTO é UN FIORE PER TUTTI............."

- Mostra testo citato -

m.p. 09.07.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Malediciamoli TUTTI!!
stiamo diventando peggio dell'Iran.....niente libertà di stampa.....manganellate che volano...
su cittadini che hanno perso tutto...
Devono morire tutti di peste bubbonica i ns cari politici.

Roberto C.

Roberto C. 09.07.10 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Un consiglio ai nostri giovani che lavorano da parte di un nonno pensionato con 40 anni di contributi versati.Se vi riesce non versate un euro all I.n.p.s.,lavorate a nero,mettetevi da parte un gruzzoletto per la pensione ,sempre se ci arriverete.Tanto con tutte le riforme che ci sono state partendo dal "compagno" Dini,è stato tutto un togliere ai pensionati,al male che vi vada vi daranno una pensione sociale che sarà quasi uguale a quella percepita con tanti anni di versamenti.

Alessio R., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE,NON SONO D,ACCORDO CON TE QUANDO DICI CHE PER IL BENE PUBBLICO BISOGNA LAVORARE QUASI GRATIS,LE PERSONE CAPACI VANNO PAGATE E BENE,PERO' SE NON COMPIONO IL PROPRIO DOVERE CON CAPACITA' ED ONESTA'A CASA. PROVO DISPREZZO PER QUEI POVERACCI DI "RICCHI" TIPO BENETTON CHE NON SI VERGOGNANO DI PERCEPIRE LA "PENSIONE" VERGOGNA VERGOGNA,SONO DEI MORTI DI FAME.

ANTONELLA

antonia cerimbelli 09.07.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza contare tutti gli attuali parlamentari che stanno "maturando" il vitalizio!
Che schifo!

Davide V., Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.07.10 01:47| 
 |
Rispondi al commento

mancino ti do un destro!!!ti faccio vedere le stelle del movimento. tu vecchio tarlo suca legno vaffanculo!!!!

giovanni miceli, jesi Commentatore certificato 09.07.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Pensa se 'ste notizie le dessero tutte le sere nei TG. La gente si incazzerebbe di certo.
E invece oramai sembrano diventati tutti notiziari di moda e gossip.

Come faremo ad aprire la testa degli italioti che si cibano di TV spazzatura e che votano 'sta gente?

Marco D. P. 09.07.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda per chi sa ripondermi: ma il buon Jerry Scotti, l'idolo delle massaie, che tanto ce la mena col fatto che pur essendo stato all'epoca eletto tra le file del Partito Socialista aveva poi dato le dimissioni (visto che la sua attività di artista non gli permetteva di frequentare assiduamente le sedute.. parole sue), l'ha fatto prima o dopo di maturare il numero di giorni sufficiente per poter poi aver la pensione vita natural durante? Perchè se l'ha fatto prima, tanto di cappello (anche se i suoi soldi se li era già fatti, ma tant'è...), ma se lo ha fatto dopo sarebbe il caso di farglielo e farlo notare....

Gianluca Narduzzi 08.07.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Egregi, ne vengo da una discussione in spiaggia con amici proprio in merito alla nostra classe partitica ( di politica non se ne puo' proprio parlare con questi macacchi che ci governano).
Allora, in merito a questo ladrocinio di classe di cui si parla nell'articolo e di tutti gli innumerevoli ruberire che riguardano ogni iniziativa in Italia, la mia domanda e' : ma come possiamo scardinare il sistema? Quali azioni , legali, possiamo itraprendere? Sono stufo di sentir parlare di questo e quello che non va, di appropriazioni indebite e di sperpero del denaro pubblico. CHE COSA SI PUO' E SI DEVE OPERATIVAMENTE FARE ? Votare veremente alle prossime elezioni per una lista onesta ? Quale ? Il Movimento Grillo ? Ma come facciamo a convincere la gente comune ? Sono dipsosto a metterci la faccia pur di riuscire a scardinare il sistema, provo veramante vergogna ad essere italiano gestito dalla peggior feccia politica. Ma perchè non si fa in alternativa un referendum popolare per
1 -eliminare (non ridurre!) le pensioni ai politici ( hanno già preso fin troppo !)
2- buttar fuori tutti dal governo/province/regioni ed affidare in affitto la gestione dell'Italia per 10 anni ai Tedeschi
D'altronde oggi si noleggia di tutto!

La gente comune che lavora o è in pensione o è disoccupata o è nei problemi per vivere una normale e dignitosa esistenza è esasperata , ma non sa cosa fare . Non vede piu' soluzioni nè a destra nè a sinistra nè al centro , solo truffatori.
Scusate lo sfogo . mi viene in mente la Gabanelli e non riesco a capacitarmi come dopo ogni puntata di Report non la mettano in galera . Invece nulla, tutto fila come prima nemmeno una replica da parte di qualche ministero incolpato.
E' ora di smetterla. Tracciate una strada, un referendum, una grida una rivola, insomma qualcosa. Basta essere presi per il culo, il portafoglio e considerati come fantocci. La casta , le caste devono cessare.
Cordiali saluti
gfd

Gianfranco Delucchi 08.07.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

solo un commento!!!! vaffanculo

giovanni miceli 08.07.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Roma, botte ai terremotati. Guerriglia, premier blindato.
Giovanardi alla Pezzopane e a Cialente:
“Se i suddetti capipopolo se ne stessero all'Aquila a lavorare per la ricostruzione, sicuramente non dovremmo registrare questi vergognosi, incredibili ritardi per la realizzazione di strutture che per loro responsabilità sono ancora totalmente al palo. Ma vadano a lavorare!».

Intanto Frattini nega che 250 deportati eritrei e somali in parte respinti dell’Italia senza asilo politico stiano morendo seviziati come bestie nelle prigioni sotterranee di Gheddafi. Dice che ha avuto dal dittatore libico “le massime rassicurazioni e garanzie ” e che “di lui si fida ciecamente”.
A Gheddafi Berlusconi ha regalato un miliardo, baciandogli le mani.
Matteoli addirittura afferma che i disgraziati stanno benissimo, e che non sono nemmeno in condizioni di bisogno, “visto che informano il mondo con un telefono satellitare!”

Ma basta! Ma per quanto si deve ancora tollerare da questi pezzi di m…a simili deliri?


Masasa 1167. L'anticamera della rivolta sociale

clicce il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.07.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO
(Testo Bonaveri, Musica Guercio - Bonaveri)

Contro ogni bavaglio all’informazione
Contro chi ha paura della verità
contro giornalisti servi di un padrone...
contro opinionisti senza libertà

Contro grandi marchi e multinazionali
Contro i terroristi delle pandemie
Sono contagiosi più di quei maiali
che hanno macellato nelle farmacie

contro gli incentivi alla rottamazione
contro sfruttatori della precarietà
contro ogni delirio di globalizzazione
e l’azzeramento di ogni identità

Contro ogni razzismo etnico e sociale
Contro i paladini dell’italianità
Che hanno rinnegato l’inno nazionale
Pare per questioni di musicalità

Contro chi deplora le intercettazioni
Causa primigenia di lesa maestà
sono più immorali le conversazioni
dei politicanti di questa società

contro gli evasori e i loro paradisi
contro chi ha scudato la loro impunità
paghino loro adesso il prezzo della crisi
a noi è rimasta solo la nostra dignità

Contro chi tradisce la costituzione,
sotto giuramento d’eterna lealtà:
contro chi fa scempio della mia nazione
non ci siano sconti, non ci sia pietà.

Contro chi non crede che si possa fare
contro il pessimismo e l'immobilità
Contro chi decide le regole del gioco
contro chi partecipa e regole non ha

Da Nuovo Masada 1167.
MASADA 1167. 7-6-2010. L’anticamera della rivolta sociale

Clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 08.07.10 13:20| 
 |
Rispondi al commento

SIGH SIGH ... 3 FEB 2012 VADO IN PENSIONE. All 'Inps mi dissero : purtroppo la finestra si chide il 31 gennaio. Potrà utilizzare quella del 30 giugno.... va bè ,mi dissi utilizzando la mia antica socialista etica del lavoro, forò questo sforzo per la collettività! Ora mi dicono : SIIIIIIIIIIIIIIIIIIII lei matura la pensione il giorno del suo compleanno ma GLIELA PAGHIAMO UN ANNO DOPO. comunque può scegliere di non lavorare!!!!!!! La rabbia mi dice ghigliottina,bombe etcc. ma E' MEGLIO PROPORRE UN REFERENDUM X ridimensionare le pensioni dei parlamentari .... Facciamolo

MARTINI LORIANA 08.07.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 08/07/2010
BRAVO BEPPE, ogni giorno si potrebbe mettere in rete,i previlegi dei politici e le loro buffonate, TUTTI I GIORNI li sentiamo cantare le stesse storie,con l'aggravante che incolpano il popolo che le vuole,NOI non vogliamo le leggi protezioniste per i politici,FALSI, CORROTTI E PUTTANIERI,noi NON VOGLIAMO CHE I POLITICI VADANO IN PENSIONE DOPO MEZZA LEGISLATURA e non vogliamo che gli si attribuisca pensioni D'ORO, LE PENSIONI DEI POLITICI DEVONO ESSERE CON TETTO MASSIMO DI 2.500 EURO, VOGLIAMO che i loro stipendi abbiano un tetto massimo di 3.000 euro,con elezione massima di due mandati.
I POLITICI DI DESTRA E DI SINISTRA dovrebbero smettere di dire cavolate, si adeguinano ai veri voleri del popolo,e si cominci a mandare in prigione i condannati e proibire ogni incarico agli indagati, si faccia pulizia al loro interno e poi parlare del volere del popolo.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 08.07.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè quando ci sono i comizi in piazza il popolo sia là ad applaudire questi signori che ci mal governano.Continuiamo a dire vaffanculo ma anche a prenderli a calci in culo.

andrea gianesini 08.07.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

..."Nel 2009, il costo delle pensioni parlamentari è stato di 219,4 milioni di euro"...una delle tante e solite vergogne italiane !!! Ma che se ne tolgano un pò e ricostruiscano l'Acquila !!

Michela De Carli 08.07.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

quello che mi fa incazzare di più è il fatto che per più di 30 anni ho votato sempre a sinistra, pensando che sapessero fare opposizione.Adesso lo abbiamo capito tutti, che con questa classe politica non andiamo da nessuna parte.....
prepariamo le barricate

cittadino onesto (cittadinonesto) Commentatore certificato 08.07.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si sarà capito che urlare, maledire, disperarsi, scrivere fiumi di parole e fare tanti bla bla bla sterili non serve a niente, allora forse si sarà compreso che bisogna agire. E speriamo che per allora non sia troppo tardi perche' storicamente gli italiani sono un popolo strano: pecoroni e caxxi loro quando conviene, reattivi e capaci di capovolgere un sistema o una dittatura solo quando non hanno piu' niente nel piatto da mangiare. E io mi chiedo, peche' bisogna aspettare sempre l'ultimo momento? Ci devono prima affamare nel vero senso della parola?

sesamo sesami 08.07.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

ho letto un articolo su oggi relativo proprio alle pensioni dei nostri parlamentari. Mi ha profondamente indignata e ti ho voluto scrivere proprio per questo. Sono d'accordo con altri tuoi lettori. Dobbiamo fare qualcosa di concreto e sono disposta ad aiutarti diffondendo le iniziative concrete che sarai in grado di prendere. Noi Italiani siamo allo stremo, chi non ha già perso il posto di lavoro rischia di perderlo ora ma non vediamo alcuna manovra concreta da parte del governo se non quella di salvaguardare gli interessi dei parlamentari. Aiutaci Beppe, siamo con te!!!

ANTONELLA COLLET 08.07.10 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Io,a dire il vero,non ce l'ho con questi cialtroni di politicanti del Kaiser.Io sono imbufalito che questo popolo del cazzo italiano assorba tutto come una spugna come se la cosa non lo riguardasse.E invece siamo noi popolo che opprimono e lo fanno perchè non ricevono reazioni.Fermare questo schifo di paese è essenziale,non abbiamo piu niente da perdere,non lavoriamo piu per qualche mese,soffriamo la fame,ma facciamo fallire questo stato,solo cosi si potra cominciare da zero.Ah dimenticavo,prima eliminare la santa puttana chiesa.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 08.07.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento

questi prendono la pensione, anche io prendo una pensione di 500 euro era 370 euro quando c'è stato il passaggio all'euro ma prendo così poco perchè amato quello che rubò e si approprio dei soldi dell'italiani prelevandoli dal cc fece una legge che tagliò le baby pensioni mai che si facciano una legge questo bas...di che si tagliano le loro le pensioni, comunque io sino a due anni fa lavoravo e lasciavo allo stato italiano a questo minuscolo stato con acconto e saldo irpef circa 2500%3000 euro ogni anno ma da quando l'anno scorso mi arriva una cartella di circa 2400 euro regolare per carità (anche se non capisco perchè questa gentaglia i soldi non se li è tenuti direttamente dal notaio) purtroppo questa cartella mi arriva nel mio domicilio fiscale e io la ricevo passati i fatidici 30 giorni nei quali dovevo pagarla perchè anche non essendoci io la notifica viene fatta al custode, l'anno scorso decido comunque di pagarla facendo le rate perchè purtoppo non avevo i soldi ma non andava bene quest'anno questo stato ladro e usuraio mi manda un altra cartella e mi dice che purtroppo io ho pagato in ritardo e allora devo pagare 600 euro di multa più sanzioni varie che mi portano a 750 euro in più che devo dare per contribuire a mantenere gente come gasparri (ditemi se questa non è usura per 10 giorni) allora io ho pensato una cosa non darò più un ca..o a questo stato quindi i famosi 2500%3000 di cui parlo sopra non li vedranno più e non vedranno più un mio modello unico perchè il sottoscritto vivrà solo con 500 euro al mese e piuttosto crepo piuttosto che dare ancora una lira a questo stato che io non riconosco più, per quello che riguarda invece le pensioni e le altre cose che prendono i nostri governanti ma anche i nostri amministratori, se il movimento 5 stelle preenderà il potere o per meglio dire l'amministrazione di questo paese, io ci credo, basta togliere tutto quello che questi si sono dati incluso qualsiasi bene mobile e immobile con delle nuove leggi. mario

mario fresi 08.07.10 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda forse un po' tecnica ma importante per incaz....i ancora di più: uno come Veltroni (ma anche tanti altri come lui) si sta già portando a casa gli 8000 euro di pensione oltre allo stipendio di 10000 euro da parlamentare in carica?

roberto reggiani 07.07.10 22:08| 
 |
Rispondi al commento

E LORO CONTINUANO A NON ARRENDERSI
--------------------------------------------------
"7/7/2010 SOS L'Aquila - Manifestazione a Roma - Manganellate ai manifestanti
0:25

This video or group may contain content that is inappropriate for some users, as flagged by YouTube's user community.

To view this video or group, please verify you are 18 or older by signing in or signing up."
--------------------------------------------------
Nel frattempo é stato fatto sparire il video

da you Tube...

E passata la sbornia di euforia per i 100.000

(ma penso e spero anche di piú)

che a fine settembre parteciperanno al

Woodstock 5*****(sottoscritto compreso spero),

c´é da pensare ai 5.000 Aquilani presi a

randellate oggi a Roma dalle"forze delľ ordine"(?)

e domani mattina,

ore 11.30,

seconda sezione tribunale di Milano,

udienza/sentenza del ricorso presentato dal

M5***** contro candidatura illegittima di

Formigoni,

che se dovesse essere ritenuta tale,

che si fa?

Gli si chiede di restituire gli emolumenti

percepiti dal giorno della illegittima elezione

ad oggi?

Telecamerina alla mano e sparare su You Tube a manetta...!
-------------------------------------------------
MA GLI CONVIENE...?

NOI NEPPURE...!

P.S.
E soprassiedo sul post di un paio d´ore fa
che qualcuno mi ha fatto sparire...
In un giorno cosi non mi va di prendermela...
Ma resto contento a metá...

Saluti

Donato


Donato S., Vienna Commentatore certificato 07.07.10 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANDO DICI CHE UNO COME SGARBI PRENDE 8455 EURO DI PENSIONE, MI ZITTISCO. NON SO SE VI RENDETE CONTO!? E' PEGGIO DI UNA BESTEMMIA IN FACCIA AL PAPA, O UNA ROBA DEL GENERE.

datemi un badile 07.07.10 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nessun problema, quando sarà... sapremo andarci a prendere il maltolto....
Alla prepotenza si risponde con la prepotenza...
Tanto loro non hanno rimorsi, perchè dovrei farmeli io e come me tanti altri, ovviamente parlo di loro, perchè è meglio che la smettano, prima che la rabbia continui a crescere...

fede da torino 07.07.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI fa uno spot
"Scegli l'Italia per le tue vacanze."

Se la Merkel facesse altrettanto,Romagna e C. vanno in fallimento.

made in italy Commentatore certificato 07.07.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

A vederli mi si rivolta lo stomaco, ogni giorno che passa sempre di più.
E quello che li rende ancora più odiosi è la sfacciataggine con cui si presentano davanti la telecamera, come se avessero davanti un popolo di handiccapati rincoglioniti.
Ma il popolo si sta svegliando, si DEVE SVEGLIARE, per mandarli tutti in miniera a lavorare con una palla al piede per restituirci tutto quello che ci hanno rubato e che ci continuano a rubare.

Salvo S, Brescia Commentatore certificato 07.07.10 18:54| 
 |
Rispondi al commento

- l’agonia del PD: voleva migliorare il lodo Alfano

Il senatore PD Stefano Ceccanti ha presentato, con altri, un emendamento nella discussione del “lodo Alfano” che proponeva di estendere l’immunità penale, prevista per premier e ministri, anche al capo dello Stato.
Con una confusa e improbabile argomentazione viene fuori che il nostro zombi della politica, esponente di un partito agonizzante, è stato mosso dal vivo desiderio di limitare il danno di questo lodo.
A chiunque abbia i piedi per terra e parli un linguaggio onesto e leale, appare chiaro che un emendamento del genere dà credibilità a questo indecente lodo, incostituzionale e pensato per una cricca che vuole l’impunità.
Esso manifesta solo il desiderio di intelligenza con il nemico, indica una possibile via di uscita per il Cavaliere, una ulteriore impunità, con Berlusconi al Quirinale con uno scudo protettivo di 7 anni rendendosi disponibili ad un governo di unità nazionale.
L’emendamento è stata ritirato, ma la disponibilità è arrivata al destinatario.

Buono l’articolo di Padellaro sul “Fatto” di oggi 7 luglio: no con questi non si tratta.
Migliore ancora il ricordo di Travaglio a proposito della discesa in campo di B. nel 94 con tutte quelle sceneggiate populiste, mentre in privato confidava a Biagi e a Montanelli la semplice verità: “se non entro in politica finisco in galera e fallisco per debiti”.
Minzolini, appresa l’esistenza di questa frase del suo padrone, certamente la farà conoscere al popolo del TG1, questa sera stessa.
Paolo De Gregorio

paolo de gregorio Commentatore certificato 07.07.10 17:50| 
 |
Rispondi al commento

ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICANTI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
VIVE ORMAI DI POLITICA, PERCIO’ DEL NOSTRO REDDITO DEL NOSTRO SUDORE DEL SANGUE DEI NOSTRI FIGLI, PIU’ DEL 22% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE, ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE, LE LORO AZIENDE, IL LAVORO E L’ONORE, PER GLI SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, DEI POLITICI CORROTTI, DEI FUNZIONARI DELLO STATO CHE SI ARRICHISCONO TROPPO……..E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE PIAZZE, GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE VIE, GHIGLIOTTINE AL LAVORO….
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.
Leggete questi nomi(*), sono solo un assaggio di chi percepisce un'ottima pensione (lorda) grazie ai contribuenti. Grazie a voi. Luciano Benetton: 3108, Rosa Russo Jervolino: 9947, TIziana Maiolo: 6590, Nicola Mancino: 9947, Pino Rauti: 9387, Alfredo Reichlin: 9947, Stefano Rodotà: 8455, Eugenio Scalfari: 3108, Vittorio Sgarbi: 8455, Giuliano Urbani: 6590, Walter Veltroni: 9014. Lo so che mentre leggete vi monta il sangue alla testa, stringete i pugni e vi si contrae lo stomaco. Per questo non ho riportato l'elenco completo, l'ho fatto per voi. Siate contenti che un diversamente lavoratore come Topo Gigio Veltroni abbia a 55 anni una pensione di novemila e passa euro, che Luciano Benetton possa confidare in una pensione di fronte ai possibili rovesci di mercato e che Scalfari disponga di un piccolo gruzzolo mensile. I parlamentari di oggi e di ieri prendono la pensione per noi. Perché ci si senta più buoni e tanto coglioni.

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 07.07.10 17:33| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. TANTI SACRIFICI E TASSE SCONSIDERATE A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… SACRIFICI AGLI ARTIGIANI, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI TUTTO GRATIS.

A CHI PRODUCE E LAVORA TASSE FINO AL 73.50 % ED E’ UNA VERGOGNA SE PENSIAMO CHE NON ABBIAMO I SERVIZI ESSENZIALI.
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTO GRATIS E TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA? DEL POPOLO……
MA SE PAGHIAMO E BASTA, PAGHIAMO E TESTA BASSA MA CHE PAURE AVETE….????

....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI, ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICANTI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
VIVE ORMAI DI POLITICA, PERCIO’ DEL NOSTRO REDDITO, PIU’ DEL 22% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA.

QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE E LE LORO AZIENDE PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……

WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 07.07.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Giovanardi alla Pezzopane e a Cialente:

“Se i suddetti capipopolo se ne stessero all'Aquila a lavorare per la ricostruzione, sicuramente non dovremmo registrare questi vergognosi, incredibili ritardi per la realizzazione di strutture che per loro responsabilità sono ancora totalmente al palo».

Delinqunte! Ma lo pestassero qualche volta anche lui...!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro
Sono al fianco degli aquilani che stamattina hanno protestato a Roma contro un Governo che li ha illusi e abbandonati. Gli scontri con le forze di Polizia sono vergognosi. Questa è una battaglia della disperazione. Una battaglia tra poveri che porta solo dolore. L'errore è aver bloccato i manifestanti e alzato il livello dello tensione. Anche i terremotati hanno il diritto di manifestare.
E mentre in piazza alcuni manifestanti venivano feriti durante gli scontri, in Parlamento un deputato di Italia dei Valori (Franco Barbato) veniva colpito con un pugno da un esponente del Pdl (il partito dell'amore). Questo è il governo dell'odio e del manganello.
Dobbiamo organizzare la resistenza, la strada per una rivolta sociale in Italia è alle porte rispetto a un governo sordo e cieco.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una grande ditte di editoria e di stampati che ha filiali in tutt'Italia, ha chiuso il suo ufficio di Messina e mia moglie non ha potuto prendere la pensione perche' le mancano ancora due anni e quindi dovrà stare anche senza stipendio. Che dire di più dopo "soli" 33 anni circa di lavoro? Certo è una pensione cospicua, si tratta di 900 euro al mese, quasi una cena di uno per uno di quei nostri governanti. Ma veramente speriamo che quei signori si vergognino o si spaventino per la fatwa collettiva? Ma avete guardato bene Bondi, Gasparri, Fede, La Russa e tanti altri che non starò qui ad elencarvi, questi non pagheranno nemmeno le spese per i loro funerali, avranno asilo nel MAUSOLEO di Berlusconi!!! A proposito Cuffaro non fa parte di questa lista in quanto nella sua tenuta ha una chiesa con annessa cappella!!!!!

Ferdinando Ferrara 07.07.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto è meglio rivotare gli attuali parlamentari, così, non dobbiamo pensionarne altri.
Sbaglio?

Giovanni Marucci, San Benedetto del Tronto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si è davvero uno schifo! che persone che fanno lavori usuranti si vedano togliere il diritto di godersi una vecchiaia serena e questi cialtroni che devono godere di tutti i privilegi....

Leonardo Varesi 07.07.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sò solo una cosa....dopo 40 anni di lavoro e versamenti inps da 3 anni piglio una pensione di 800 euro al mese,con ancora gli ultimi 8 mesi di versamenti fatti all'inps che non sono ancora stati calcolati,sono 3 anni che aspetto i conteggi...ancora non so quale fine abbiano fatto i miei versamenti e questi farabutti solo dopo 2 anni e mezzo di fancazzismo al parlamento........... Vi posso solo augurare che questi soldi RUBATI a tutti noi,
che li spendiate tutti in malattie.

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi trovate il testo del remaque di Bonaveri su Contro diventato La ballata della legge-bavaglio?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Roma, botte ai terremotati. Guerriglia, premier blindato. Giovanardi: vadano a lavorare!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento


Rissa in Parlamento.
Barbato (UdV) all’ospedale.
La Meloni presenta un ddl per dare fondi alle comunità giovanili. Barbato l’accusa di volere soldi per la sua corrente politica. Una ventina di deputati del Pdl e di AN si butta contro di lui insultandolo, lo prendono a pugni in faccia, lui sviene col naso rotto e viene ricoverato. Fabio Rampelli del Pdl era impegnato in un corpo a corpo con un collega dell'Idv, mentre Maurizio Bianconi indirizzava un "pezzo di merda!" a Barbato gridando a squarciagola. Anche la Mussolini che si era opposta al ddl è stata insultata e minacciata da Rampelli e Marsilio, gli stessi che si sono scagliati contro Barbato.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei cantare "prete" insieme a Cristicchi

http://www.youtube.com/watch?v=lHxA2JI-WgA&feature=related

Ovvio che se c'è un evento del genere ci sarò con tutti quelli che entrano in macchina

prete pedofilo 07.07.10 15:30| 
 |
Rispondi al commento

http://parma.repubblica.it/cronaca/2010/07/07/news/maxibollette_s_a_rito_abrevviato_comune_rigetta_offerta_lavagetto-5449162/

!!!!

enrico chiesa 07.07.10 15:10| 
 |
Rispondi al commento

L'idea è bellissima, ma MOLTO MOLTO PERICOLOSA !!!Pensate a come si getterebbero come squali affamati i vari Minzolini alla notizia della presenza di giovani che abusano di alcool e droghe!
Pensate alla possibile presenza di infiltrati per provocare incidenti !!!!
Bellissima idea che necessita di una grandissima attenzione per essere organizzata.
LA CASTA NON ASPETTA ALTRO PER DISTRUGGERCI!!!!

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 07.07.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso bisognava partire tutti per roma e dare una mano agli AQUILANI!

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Grassi M.

No mia cara, a casa tua (la tana dei porci) la cacca la scambiate per cioccolata ... c'ho le prove!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... e intanto a palazzo grazioli c'é chi si fa veramente i cazzi propri: http://www.google.fr/imgres?imgurl=http://image.excite.it/gossip/foto/Barbara-Montereale-e-Lucia-Rossini-autoscatti-a-Palazzo-Grazioli/6-autoscatti-palazzo-grazioli-berlusconi-002.jpg&imgrefurl=http://gossip.excite.it/foto/barbara-montereale-e-lucia-rossini-autoscatti-a-palazzo-grazioli-P21794-0-autoscatti-palazzo-grazioli-berlusconi-002.html&usg=__1cadeXmAXm4YT8owjG7YOKrtbwk=&h=325&w=450&sz=34&hl=fr&start=17&itbs=1&tbnid=bYUujOtITpjn2M:&tbnh=92&tbnw=127&prev=/images%3Fq%3Dpalazzo%2Bgrazioli%26hl%3Dfr%26gbv%3D2%26tbs%3Disch:1

Ugo D., Nice Commentatore certificato 07.07.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Vedi, Beppe: quella gente che sta ...parassitando nel pollaio chiamato impropriamente parlamento, si è data alla politica con il preciso scopo di fare il proprio esclusivo interesse e/o di altri, facendo credere al cosiddetto Popolo Italiano, di essersi votato al bene comune.
Dopo questo dato di fatto, il resto, fatto di polemiche, verità, mezze verità etc, è in aggiunta. Non serve. A meno che non si voglia negare l'evidenza dei fatti, tutti (o almeno , gran parte) noi , abbiamo da tempo capito, con che razza di gente abbiamo a che fare (e non è questione di colore partitico). Ma se credi, Beppe, che con questa '' fatwa collettiva '' , quella gente (parassitaria, autocratica, che se la ride della giustizia)si faccia un esame di quello che non hanno , cioè la Coscienza, Ti sbagli. E' chiaro che con le buone maniere, quelli, non se ne andranno spontaneamente.Dobbiamo sopportare questo stato di cose disastroso? No di certo- Persino (ho letto ieri) l' UE (ovvero l'Europa forse Unita)è preoccupata per le leggi sull'editoria intercettazioni etc . Perché queste vanno contro la libertà di stampa, di espressione...Ma come possono essere così ingenui, a Strasburgo e Bruxelles, da non capire che la Repubblica Italiana, è democratica solo a parole? Dove chi ha il potere, fa i cavoli suoi e della sua gang, a danno di tutti noi?
Dove puoi dire la tua opinione ma a tuo rischio?Osano definire democratico , questo paese...poveri noi...per ora. Poi , quando la misura sarà colma (e non manca molto, ormai)si vedrà come questa disastrosa situazione, si evolverà.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 07.07.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Topogigio Veltroni con chi è di sinistra non centra un caxxo! Questo elemento, che nella sua vita non ha mai fatto un caxxo, è un'offesa per tutti coloro che hanno creduto, dando la vita, agli ideali di libertà, uguaglianza, fratellanza.
Del resto è uno che ha pensato solo ai caxxi suoi.
Lo si vede bene ad intrallazzare con piduisti, massoni industriali ed altro pur di far fruttare il suo tornaconto personale.
Vada a lavorare e capisca cosa vuol dire il sudore.....le amarezze della vita contollata da questi farabutti!!! Viviamo nel peggiore dei mondi possibili!

Franco C. 07.07.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Il nord non si chiede come mai molti militanti leghisti siano così riconoscenti nei confronti del bossi, esempio: Zaia, cota, bricolo l'amico dei puffi. ecc.Domandarsi cosa potrebbero fare come lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
L'ignoranza nordista non capisce che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL(Luisa Corna) e ricevendo in cambio un ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

mah"
io so all'antica...de nantra razza...ma ...e ri-ma

spiegatemi una cosa...

perchè non si fà una protesta UNITA?
PRIMA LA FANNO I VIOLA con la Daddario contestata
contro il bavaglio che però vorrebbero METTERE alla escort

POI la fanno i terremotati, con la città ancora
distrutta...

NEL MENTRE LA FANNO QUELLI DELL'ASINARA...
a PORTOCERVO...

IL V-DAY ...
o diciamo meglio ormai
UN GRANDE COMIZIO DEL MOVIMENTO 5 STELLE STA IN RITARDO NEL CUORE DEL POTERE !!!!

allora de che cazzo stamo a parlà!!????

VOGLIAMO O NO ESSERE TUTTI UNITI ?????

GLI OPERAI SUI TETTI...NON SERVONO...
solo le rondini fanno il nido sui tetti !!!

ITALIANIIIIII...DO CAZZO STATE!?


Auguro a M.Grassi (la stron2a) lutti in famiglia (magari per terremoto) con tutti gli annessi e connessi ... magari con la ricostruzione della casa che, poichè lecca lecca di qualche potentato di turno, vien fatta per raccomandazione.
Ma la scuseremo ... secondo la sua teoria ... che dice che lei (come tutti) è di natura "umana" (bah, su quest'ultima cosa avrei da ridire ... a casa mia la cacca è sempre e solo cacca!!!).

Buon meriggio al blog.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sara Paglini
***

ho visto il video di Daniele sulla polizia in attesa degli aquilani..

a parte che è l'angolo del Corso con Palazzo Chigi

ma quello è ormao il NORMALE schieramento di polizia quando c'è una manifestazione di protesta,
altrettanta ce n'era per i Sardi dell'Alcoa, tanti chiudono le stradine laterali dei cortei perché in caso di qualche disordine si possa bloccare meglio chi scappa..

io non ricordo di aver mai visto tante CAMIONETTE in giro in centro anche in giorni normali, per dire, quando ci sono in giro parlamentari o ministri

non ne ricordo altrettante sotto il governo Prodi, ma magari è la mia memoria che fa cilecca


Paola Bassi Commentatore certificato 07.07.10 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una vergogna che prendano pensioni così alte, lavorando ancora...
Poi NOI dobbiamo andare in pensione a 70 anni con pensioni da fame!!!!
Fino a che qualcosa non cambia, sarà sempre peggio e presto chi ha dei diritti sul lavoro li perderà tutti. Vita da incubo per noi, vita da nababbi per loro...

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Tra quelli indicati l'unico con le balle che potrebbe rinunciare alla pensione "politica" potrebbe essere Rodotà...

Leonardo C. Commentatore certificato 07.07.10 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Un taglio del 20% dal 2011 per il personale non dipendente della Rai e un tetto alla spesa complessiva per gli stipendi del personale del servizio pubblico radiotelevisivo che non dovrà superare il 25% dei costi operativi annuali. La dieta per il personale Rai resterà in vigore fino al 2013. Il relatore, Antonio Azzollini (Pdl), presenta un emendamento alla manovra che recepisce la proposta di modifica presentata in Consiglio dei ministri un mese fa dai ministri leghisti Roberto Calderoli e Umberto Bossi.


Mettere la mani sugli stipandi RAI è molto pericoloso: è come pestare la coda ad un serpente a sonagli. Provare però non costa nulla : AUGURI. Per fortuna è un'idea di Bossi e Calderoli. GRAZIE

francesco sinatra Commentatore certificato 07.07.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russa annuncia tagli in armi, navi da guerra e aerei senza piloti per 5 MLD. Ci fa piacere. Quando annuncerà il ritiro dalla missione afgana che costa 2 milioni di € al giorno e ha ucciso 1500 afgani, cosiddetti terroristi, nella cosiddetta missione di pace, ci farà un piacere anche maggiore
Il n° di afgani uccisi da soldati italiani (notiamo che sono morti nel loro paese contro un esercito straniero che li ha invasi per depredarli delle loro risorse) è di Andrea Nativi, uno dei più autorevoli e informati analisti militari
Si noti che con soli 25 giorni senza questa guerra si salvano tutti i parchi d’Italia, o, con altri giorni a scelta migliorerebbero le condizioni dei malati in attesa di posto letto o la vergogna dei down a cui hanno tagliato i miseri sussidi di Stato o dei ragazzi con handicap privi di sostegno
Ma sembra non nasca mai l’alba del giorno in cui i Governi decideranno di spendere per la vita e non per la morte
E, se qualcuno rimpiange Prodi, ricordi che batté il record delle spese militari
Nel 2005 esse furono 33,5 MLD e nel 2006 29.9. Con B l’Italia scese un po’ dal 7° all’8° posto nella classifica mondiale, superata dalla Russia. Ma con la prima finanziaria Prodi del 2007, ecco che si risale a 23 MLD e poi a 30
Prodi fa anche un fondo pluriennale di investimenti in armi di 3 MLD che lascia in eredità a B, ponendo l’Italia al 10° posto per spesa militare, e al 6° spesa procapite
Ricordiamo il contratto faraonico dei caccia F-35 che costa da solo 15 MLD, firmato al Pentagono, prima da D'Alema, poi da B, infine da Prodi e ancora da B, che acquista i 131 caccia, già decisi da Prodi. E bravi tutti! E intanto ogni F-35 sale da 50 a 113 milioni di dollari. Tutta roba destinata a missioni d'attacco. Altro che missioni di pace!
Inutile parlare di radici cristiane o di rispetto all’art. 11 della Costituzione o di dx guerrafondaia e di sx pacifista. Questi, dei gran maiali sono!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Quella di smettere di versare l'INPS mi sembra un'ottima idea.

Davide Tramma (attila khan), Sesto San Giovanni Commentatore certificato 07.07.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il terzo polo di fini e casini sarebbe al 22%...


non mi piacciono fini e casini, ma pur di non vedere più al governo questa banda di pregiudicati e incompetenti sarei anche disposto a votarli...

Danilo De Rossi 07.07.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento

A Roma oggi
hanno sfilato per protesta migliaia di aquilani,
che arrabbiati per il trattamento del governo
hanno urlato
il loro dissenso e la loro rabbia.

Oltre il danno anche la beffa...
non solo la città storica dell'Aquila
è una città MORTA e fantasma ...
ma ai disgraziati di turno
spetta anche pagare le tasse di un anno
di assoluto fermo.
Tra loro c'è chi non ha più nulla....
nè casa, nè lavoro
e neanche i propri cari,
ma Mister Ghe Pensi Mi...
ha predisposto insieme ai suoi geni del governo
che loro sono cittadini normali
e pertanto devono pagare le tasse.

La parola VERGOGNA non è sufficiente.

Vi ricordate la scena penosa dei primi giorni
in cui il nano faceva la passerella tra la gente
distrutta e bisognosa?

Vi ricordate la vecchina che rivolgendosi a lui
raccontava che aveva anche perso la dentiera ?
E lui... prodigo e sorridente...
armato di telecamere puntate e di giornalisti presentissimi...
la abbracciava e la accompagnava
in un container in cui c'era
un prontissimo dentista che avrebbe risolto il caso????

Ricordate quante scene penose?

Ecco...
perchè oggi non è sceso in piazza
a dire agli aquilani di quello che ha fatto...
di quello che ha inciuciato,
LUI E I SUOI COMPARI della protezione
IN-CIVILE,
che hanno per l'ennesima volta
INGRASSATO LE LORO TASCHE...
FREGANDOSENE DELLA POVERA GENTE!


Andate a crepare maledetti voi
e le vostre truppe di soldati schierati a difendervi!

Non mancherà molto
affichè pure loro si renderanno conto
chi li comanda
e allora le loro manganellate forse avranno
altre teste da colpire!

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

L'indecenza non ha limiti!!
Spero che il Movimento 5* possa fare qualcosa di positivo,altrimenti c'è solo la rivoluzione con tutto ciò che comporta.
Mi auguro che Morfeo sciolga il parlamento,intanto non serve a nulla perchè si salvano in pochi onesti: è solo un dialoro fra ladri.Si vada quindi a nuove elezioni per eleggere persone nuove e lontane...molto lontane da questi maledetti.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.07.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

"Nel documento OCSE si ribadisce anche come i salari ITALIANI siano AGLI ULTIMI POSTI tra quelli dei paesi avanzati".

Rep.it di oggi.

....

Pezzi di me....da

E poi vogliono farci credere che stiamo 'meglio degli altri'.

Schifosi...VI AUGURO che la ruota giri e che vi ritroviate TUTTI vivere con i pochi soldi con i quali costringete noi a vivere oggi.

Dino Colombo Commentatore certificato 07.07.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

SPACCATEGLI IL CULO A QUESTI POLITICI ASSASSINI....

SOMMOSSA CONTRO AQUILANI.......

PROVE TECNICHE DI REGIME

http://www.youtube.com/watch?v=GpPgDjuZieE

Daniele G. 07.07.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione

bachisio goddi 07.07.10 13:58| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE..BISOGNA COMINCIARE A FARSI VEDERE CON I BANCHETTI PER LE STRADE..RACCOGLIERE LE FIRME CHIEDENDO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI SCIOGLIERE LE CAMERE PERCHè QUESTI NON CI RAPPRESENTANO.......FORSE QUESTO E' L'UNICO MODO PER INCOMINCIARE A STIMOLARE LA GENTE......COMINCIAMO A ORGANIZZARCI IN RETE.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 07.07.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Rissa alla Camera: colpito Barbato.

99.99 % che se le e' cercata..
d'altronde son tutti cosi nell'IDV..


valori? valori di che ?.. son barbari della politica!!!

francesco sinatra Commentatore certificato 07.07.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un popolo di merda e abbiamo governanti di merda che ci rappresentano benissimo. Solidarietà agli Aquilani, colpiti prima dal terremoto, poi derisi e presi per il culo, con il tentativo finale di affondarli definitivamente. Ma cosa ci si doveva aspettare da uno speculatore edilizio al governo che anziché occuparsi di risolvere i problemi e ricostruire ha preferito sbancare e costruire le famose new town che stanno uccidendo l'Aquila? E c'è pure dal nord chi da degli ingrati agli Aquilani perchè non osannano chi ha fatto scempio della loro città per fare passerelle per la campagna elettorale. Poveri aquilani, oltre che con un governo inetto devono anche fare i conti con gli stronzi che lo sostengono col voto.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

GLI AQUILANI A ROMA

"ladri, ladri..."

manganellati dalle forze fasciste dei mafiosi....


http://tv.repubblica.it/copertina/ecco-gli-scontri-con-la-polizia/50233?video&ref=HREA-1

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 07.07.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento

La Mafia ormai ha assimilato il nostro linguaggio.

Anche Rivoluzionario.

Potrebbe essere troppo tardi..

Rivoluzione Liberale o Morte..!

Alex Belpasso Commentatore certificato 07.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento

.Caro Nano-Mafio...

Ma non hai ancora capito che il tuo destino è segnato?

I 'miti' che TU prendi ad esempio sono finiti tutti...e malamente.

Mussolini si credeva invincibile e guarda che fine ha fatto...

Hitler si sentiva il più potente del mondo e guarda che fine ha fatto.

Totò Riina si sentiva dio col potere di vita e di morte e adesso non è altro che una belva umana racchiuso in una gabbia.

Dio fa credere sempre agli arroganti di essere 'invincibili'...glielo lascia credere finchè ne ha le p...lle piene...dopodichè li schiaccia come vermi...e fa vedere loro che in realtà NON SONO NIENTE!

e tu e tutti i tuoi accoliti farete la stessa FINE.

Dino Colombo Commentatore certificato 07.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCRIVIAMO TUTTI A domande@inpsperte.it Domandiamo tutti al Presidente INPS le regolamentazioni PER LE PENSIONI DEI PARLAMENTARI, chiediamo quanti privilegi hanno le LORO PENSIONI Chiediamo perché possono accumulare più pensioni, chiediamo PERCHE' LORO possono andare in pensione dopo 5 anni di legislatura, e NOI DOBBIA...MO LAVORARE 41 ANNI !! subissiamo l'indirizzo mail che vi ho fornito di richieste e domande.. vediamo cosa succede!! Del resto non facciamo niente di male ci preoccupiamo per il futuro di chi ci governa, mentre loro si preoccupano del NOSTRO FUTURO e più che altro dei NOSTRI SACRIFICI

emiliana carifi 07.07.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Okkio. C'è grassi in linea!!
Se i maiali non son grassi,servono a poco!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.07.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco proprio a restare lucido,
impassibile,obbiettivo...
non riesco a condividere chi vorrebbe ricorre
a metodi violenti...
Non riesco proprio,
sia per esperienze passate,
sia per indole...
Ma posso capire,
capisco...
e non condanno nessuno che ceda alľ utilizzo di
metodi violenti,
quando questi vengono usati da questo"STATO"
infame contro chi cerca un po di riscatto
sociale,
o chi oltre ad aver perso tutto in un attimo
racchiuso nelle scale dei signori
Richter e Mercalli...
Va a chiedere conto ad uno"STATO"che riesce a dare qualche risposta ormai solo attraverso
il"MANGANELLO"...!
Spero che molti Poliziotti si stanchino prima o poi,ma speriamo prima,
di continuare a difendere i"DELINQUENTI"
dai"CITTADINI"...!
Prima che sia troppo tardi...!
Anche se ho paura che"TROPPO TARDI"
é giá oggi...
o forse ieri...

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 07.07.10 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPUBBLICA ULTIME NOTIZIE :

LA SCORTA DI SILVIO BELRUSCONI FATTA OGGETTO DI LANCI DI GAVETTONI DI LIQUAMI DI FOGNA.

CHE BISOGNA FA' PER FAR CAGAR IL CULO !!!

robert langdon 07.07.10 13:43| 
 |
Rispondi al commento

A parte il fatto che mi piacerebbe che QUALCUNO ANDASSE VERAMENTE A FONDO sul perchè certi crolli siano avvenuti a l'Aquila, senza limitarsi alle situazioni più eclatanti con morti e feriti, il che vedrebbe penso il coinvolgimento di quegli stessi amministratori che ora strillano tanto, più che usare le carriole per manifestazioni, gli Aquilani le usino per rimuovere le macerie, e ricostruire.

Così hanno fatto altri: lo facciano anche loro.

P.S. Si sa già di qualcuno (locale), che ne approfitterà per farsi la casa nuova, grazie agli aiuti dello Stato, senza aver avuto alcun danno.

E che ci volete fare? E' la natura umana.

Grassi M. 07.07.10 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello Facebook.. il social network della censura. Mi hanno disattivato l'account solo perché facevo "vignette scomode" e in pochi giorno ero arrivato a 3200 utenti amici. Avevo creato un gruppo chiamato “Italiani tutti uguali, basta con i privilegi della politica” che adesso non posso più ne accedervi, ne tantomeno amministrare. Dove arriva il controllo di questa censura vergognosa ??? Dove sta la libertà di pensiero in questi social network ??? Ho avuto anche l'account YouTube disattivato fino al 16 luglio per lo stesso motivo. E' libero Internet ?? no amici miei.. è libero solo se non dici apertamente quello che pensi. Su Facebook facevo satira politica, con una rubrica di enigmistica, vignette politiche, sottolineando le cose vergognose che accadono nel nostro paese.. a qualcuno non stava bene... e sono stato cancellato. In Italia si è liberi solo di andare affanculo... per il resto si deve stare solo zitti, qui c'e' libertà di pensiero e di espressione solo fino a quando non se ne accorgono che la eserciti. Chi ci toglie il dirittto di dire la nostra? Che democrazia è questa?
W lo Zimbabwe
BlackOu Totale 06*07-10 °19+53|

***

Per quello che hai scritto,sembrava ti stessi riferendo anche al blog di grillo, o sbaglio BlackOu Totale?
Diciamole tutte le verità se proprio vogliamo parlare di diritti e democrazia,ne convieni?
W lo Zimbabwe

nédestraném5s 07.07.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Nonne e nonni al lavoro, baby politici pensionati.

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il sottogoverno è in mano alla Mafia..

Alex Belpasso Commentatore certificato 07.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè dai visto che oggi è il festival del vomito vi dico quanto voi italioti pagate a noi preti inculabambini anche per la pensione:
http://www.dazebao.org/news/index.php?option=com_content&view=article&id=4499:i-lavoratori-pagano-le-pensioni-al-clero-lesperto-risponde&catid=125:informa-pensioni&Itemid=336

===
Il fondo clero paga la pensione a 15.000 sacerdoti, sono escluse le suore ed anche quei sacerdoti che insegnano religione e che sono assicurati come gli altri insegnanti.
Il fondo è passivo di 120 milioni e la passività non lo copre lo Stato del Vaticano ma l'Inps con i contributi degli operai ed i lavoratori con contratti atipici.
120 milioni sono una goccia a fronte dell'entità dei finanziamenti che fluiscono dall'Italia in Vaticano.
Oltre all'8 per mille dei redditi dichiarati dagli italiani e le agevolazioni fiscali vi sono le sovvenzioni per i beni artistici posseduti dalla Chiesa, i contributi ad una miriade di associazioni e organizzazioni cattoliche da parte degli Enti Locali e dello Stato, le spese dei viaggi, dei trasferimenti e dei pellegrinaggi del Papa; i contributi per la costruzione di nuove chiese ed altro ancora.
Una documentazione di quanto costa la Chiesa agli italiani si trova nel libro “La questua” di Curzio Maltese edito da Feltrinelli.
===
[disponibile il conteggio anche in P. Odifreddi"perchè non possiamo essere cristiani e men che mai cattolici"]

Beppe ma com'è che noi preti te li scordi sempre quando si tratta di dire la verità su di noi?

prete pedofilo 07.07.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSAGGIO AL DIPENDENTE MAFIOSO LUPI

"Carissimo deputato stipendiato per servire i tuoi titolari, quand'è che vi abbassate lo stipendio? perchè chiedete sacrifici senza farne? a cosa vi servono stipendi tanto esosi? Per andare a puttane e sniffare cocaina? lupi sei solo uno stronzetto del cazzo, un avido di merda asservito al potere di colui a cui lecchi il culo per convenienza... vedete di fare i vs sacrifici e di non rimpere troppo il cazzo, altrimenti quelle facce di scimmia che avete la trasformeremo a dovere... testa di cazzo!"

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 07.07.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento

O. T.

Alcuni frequentatori di questo BLOG si credono, davanti al monitor, di avere la verità in tasca, oltre a sentirsi realizzati, emettendo consigli e/o sentenze a chi malauguratamente esprime le proprie idee.

Tanto di cappello invece a chi giornalmente dona spunti intelligenti con i suoi commenti, apportando giovamenti al BLOG.

Dovrebbe essere questo lo spirito del BLOG o no?

Perchè altrimenti il livello rimane veramente scarso (e non mi riferisco solo ai trolls).

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 07.07.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani si sono bevuti il cervello?
L'indignazione palpabile nei commenti di questo piccolo mondo virtuale, è praticamente inesistente nella vita reale.
Siamo spettatori inermi delle peggiori nefandezze politiche che ci siano mai state, con la quasi totale indifferenza della gente.

Se il governo, il parlamento, i politici, il capo dello stato, mutano, plasmano, trasformano la costituzione a loro piacimento, stanno attuando un regime dittatoriale a tutti gli effetti.

Se io ho un insignificante problema con la giustizia vengo cacciato a calci nel sedere e licenziato immediatamente.
Loro, per ricoprire la carica che hanno, dovrebbero essere immacolati, invece hanno processi su processi e fanno leggi che li risparmiano dalla normale prassi giudiziaria, nonché prendono stipendi e pensioni al di fuori di ogni logica.

Se questo non è colpo di stato addolcito o dittatura, allora ditemi, italiani rincoglioniti, che cos’è.

A Clockwork Orange 07.07.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... raccogliamo le firme per mettere fine a questo sciacallaggio pensionistico e presentiamo una proposta di legge popolare per cancellare questo ignobile sopruso castale...

movimento politico PARTITO DELLE DONNE Commentatore certificato 07.07.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima iniziativa, la Fatwa!
Beppe sei grande,condivido 100%!
Un solo appunto marginale(forse dovrei rivolgerlo all'Espresso, ma quacuno di loro mi leggerà):
- perchè in elenco ci sono ancora i nomi di Agnelli Susanna e di Andreatta Beniamino (che mi sembrano scomparsi)e non quello di Andreotti che quasi sicuramente è il record-man(limitandomi alla A)?

Giuliano Lepri 07.07.10 13:17| 
 |
Rispondi al commento

9

Su queste proposte occorre chiamare ad una forte campagna di sensibilizzazione, sfruttando anche il crescente sentimento di rabbia popolare che aumenta di giorno in giorno di fronte alle continue rivelazioni sulla invasività della corruzione e della criminalità nel mondo politico e nella nostra “classe dirigente”.


mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento

La solita iena schifa gli aquilani che "piangono, piangono, solo per avere di più".

Non mi risulta abbia mai schifato gli amichetti della cricca che ridevano nel letto pensando che avrebbero presto avuto di più.

A questo squallido soggetto sfugge che sono queste le merde nelle cui tasche sono finiti i suoi denari di onesta (?) contributrice del nord, non certo in quelle dei disperati che manifestano a Roma.

Per il resto, le auguro che la sua padana dimora (magari costruita da qualche palazzinaro lumbard con manodopera straniera rigorosamente a nero) risponda ai migliori criteri antisismici.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 07.07.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

8
Su questa scorta, si può far partire una campagna diretta ai titolari di pensione di reversibilità affinché richiedano il ricalcolo con le giuste modalità della pensione indiretta ed il rimborso delle somme che non dovevano essere trattenute.

Dato che, comunque, le norme che pongono i tetti in caso di altri redditi, o che addirittura in certi casi, vietano completamente il cumulo sono difficilmente eliminabili, un’altra campagna da lanciare deve riguardare l’applicabilità di questo principio anche a tutti gli incarichi dirigenziali, giurisprudenziali e di consulenza di cui beneficia tutto il coacervo di manager pubblici e privati, dirigenti, alti ufficiali, ex parlamentari, politici di vario livello, sindacalisti, magistrati, consulenti che gravitano attorno a enti, ministeri, aziende e risucchiano continuamente ingenti risorse finanziarie, molto spesso con vantaggi per la collettività molto dubbi.

Si tenga presente, per venire alla cronaca di questi giorni, a quali categorie appartengono quelli che non solo hanno ricevuto regalie favori e case da imprenditori corrotti e corruttori, ma che hanno per anni letteralmente truffato i cittadini, acquisendo, con vari ignobili trucchi, immobili lussuosi di proprietà delle casse previdenziali, acquistati con i contributi dei lavoratori, che sono stati regalati “legalmente” a questi figuri, che concepiscono la loro attività pubblica e l’esercizio del potere esclusivamente allo scopo di loro arricchimento personale (e di chi li circonda) e non come servizio da rendere alla cittadinanza.

Abbiamo già argomentato nella pubblicazione “se 5000 vi sembrano pochi …” quale sarebbe l’ingente risparmio che si potrebbe conseguire ponendo dei limiti ben precisi alla cumulabilità di questi redditi, i cui titolari resterebbero comunque largamente garantiti perché potrebbero mantenere un livello reddituale notevolmente superiore alla media.

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Quella di BeppeGrillo non è una Fatwa seria.

Ecco una fatwa seria:
"Che tutti quei soldi possano servire loro per acquistare medicinali e pagare lunghe e costose cure mediche, meglio se in reparti dove vengono trattati malati in fase terminale"

Fatwallhà Akbar
Fatwallhà Akbar
Fatwallhà Akbar
Fatwa vola e và e colpisci a chi sai già.

vito. farina Commentatore certificato 07.07.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

certo riconosco che avevamo alle spalle un grande partito ancora, dei sindacati non ancora pappa e ciccia con il potere, c'era la possibilità, per uno che voleva fare qualcosa di concreto, di unirsi ad altri, c'erano le sedi, le occasioni, la voglia di poterlo fare. tutte cose che ora mancano, che si cerca faticosamente di ricostruire, anche attraverso questo blog, che tanti prendono per il verso sbagliato, chi si aspetta troppo, chi troppo poco. ma stiamo andando a tastoni, c'è tutto da ricostruire e non è facile.

liliana g., roma Commentatore certificato 07.07.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


7

Un rapido conto molto approssimativo: se si applicasse a questi personaggi il divieto di cumulo in quanto percettori di altri ben sostanziosi redditi, si otterrebbe un risparmio di circa 193.000 Euro mensili.

Recenti pubblicazioni ed indagini sulle “caste” in Italia stimano il numero di persone che appartengono a queste categorie di ex (magistrati, parlamentari, ministri ecc.) che però continuano ad esercitare professioni e consulenze, a partecipare a convegni e pubblicazioni ecc. ecc. in circa 25.000.

Calcolando la media del risparmio ottenuto sulla ventina di personalità sopra riportate, all’anno avremmo un importo “recuperato” a favore della collettività di circa 3 miliardi (255 milioni al mese).

Quante “manovre” ci saremmo risparmiati, quante risorse in più avremmo a disposizione per la spesa sociale, per la tutela del lavoro, per l’assistenza, per la salute, per l’istruzione ecc. ?

Una recente sentenza della Cassazione, a proposito di pensioni di reversibilità, ha dichiarato illegittime le modalità finora applicate per la riduzione dell’importo della pensione nel caso in cui si percepiscano altri redditi: infatti la riduzione viene applicata calcolandola sull’intero importo di pensione, mentre secondo la corte di Cassazione, essa deve computare solo gli importi base della pensione, non anche quello dell’ Indennità Integrativa Speciale.

Basta riferirsi agli importi medi delle pensioni di reversibilità che vengono pagate da INPS e INPDAP e dell’incidenza, su di esse, della IIS, per rendersi conto di quanto potrebbe essere l’ammontare delle somme indebitamente tagliate da questi trattamenti

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

se non li eliminiamo , saranno loro a eliminarci lentamente, togliendoci i diritti e facendoci lavorare fino a 80anni!!!!.....non possiamo aspettare che siano le generazioni future a farlo, non c'è più tempo!!!dobbiamo farlo noi!!!!

...a noi che lavoriamo aumentano i pedaggi per pagarsi le loro troie (e le mettono pure a governarci!!!!)
IL PROSSIMO DEVE ESSERE UN VENDETTA DAY !!!!!!

tina ghigliot 07.07.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

nuovo mini post su scontri roma

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.07.10 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Seduta sospesa nell'Aula della Camera dove e' scoppiata una rissa tra Franco Barbato (Idv) e deputati del Pdl durante l'esame del ddl Meloni. Sono volate parole grosse e spintoni e sono intervenuti i commessi.

Dopo che il ministro della Gioventù Giorgia Meloni aveva accettato il rinvio in commissione del ddl, Franco Barbato dell'Idv è intervenuto accusandola di "volere questo provvedimento non per sostenere i giovani ma la corrente politica sua e di Alemanno e dell'assessore Lollobrigida. Barbara Saltamartini (Pdl) è immediatamente partita per attaccare Barbato, ed è stata trattenuta dai commessi. Nel frattempo, però, altri deputati del Pdl si sono avvicinati dall'altra parte ed è scoppiata la colluttazione. Dalle tribune si è visto Fabio Rampelli (Pdl) in un 'corpo a corpo' con un collega dell'Idv, mentre Maurizio Bianconi gridava a squarciagola a Barbato "pezzo di merda!".

Dopo qualche minuto, e dopo aver invocato l'intervento dei deputati questori, la vicepresidente Rosy Biondi ha sospeso la seduta.

E' ripresa nell'Aula della Camera la seduta dopo i tafferugli tra Idv e Pdl. Attorno ai banchi dell'Idv si sono schierati i commessi. La tensione rimane molto alta. Quanto accaduto è stato definito "molto grave" dalla vicepresidente Rosy Bindi che ha annunciato che dei fatti si occuperanno l'Ufficio di presidenza e la conferenza dei capigruppo. In Aula si è sfiorato il contatto fisico anche tra il capogruppo del Pdl, Fabrizio Cicchitto, e il collega del Pdl, Marcello De Angelis: sono stati separati da colleghi dei gruppi.

La destra dimostra l'ennesiva volta che vuole menare! Mi sa che presto si tornera' in piazza, spero solo che la polizia non si chieri con la destra come ha gia' fatto!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 07.07.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di OT,ma piccoli piccoli...

http://www.greenpeace.org/italy/news/app-indonesia

http://www.greenpeace.org/italy/news/navi-tossiche

@Aldo F. e questo é per te...

http://www.facebook.com/photo.php?pid=13462092&id=10150126894550548&subject=407526226044

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 07.07.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6

Mario Sossi, ex magistrato ora attivista della destra estremista, dal 5/7/06 gode di pensione di € 13216,37 esente da qualunque tassazione in quanto vittima di terrorismo

Sergio Siracusa ex Generale ora membro del consiglio di stato con lauta remunerazione gode pure di pensione fin dal 2/4/2000 di € 27.927,75 mensili lordi

Umberto Veronesi, luminare della scienza medica, presidente di associazioni di ricerca, ex ministro della sanità, lautamente ricompensato da tutte le sue collaborazioni, interventi e pubblicazioni, gode pure di pensione fin dal 2/5/1994 di € 4.235 ,87 mensili lorde

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5

Guazzaloca Giorgio ex esercente macellaio di Bologna, ex sindaco, successivamente nominato membro della Autority Anti trust, è consigliere comunale a Bologna, e ora gode di una pensione di 16.516,58 € mensili lordi a decorrere dal 1/7/2009

Luciano Infelisi, notissimo magistrato, titolare di importantissime indaglni durante la sua carriera, dal 04/06/2001 gode di pensione di 9.098,44 € lordi mensili

Antonio Martino senatore PDL economista ex ministro della Difesa, gode dal 1/4/2002 di pensione docente universitario di € 5.788,33

Monorchio Andrea, ex direttore generale ragioneria generale dello stato ora consulente del ministro Tremonti, è in pensione dal 1/7/2002 con € 19.051,51

Sirchia Girolamo ex ministro della sanità ed ex primario ospedaliero, dal 1/10/01 in pensione con 10.290,00 € mensili lordi

Renato Squillante ex magistrato coinvolto negli scandali di Berlusconi gode di pensione dal lontano 26/06/96 di € 9.799,23 mensili.

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

4

Sergio D’Antoni ex sindacalista ed ex segretario CISL ora deputato PD prende una pensione da docente universitario dal 1/4/2001 di € 8.595,74 mensili lordi

Daghi Mario oltre ai suoi lauti stipendi da governatore della banca d’Italia gode di pensione da dirigente della pubblica amministrazione dal 1/4/05 di € 14.843,56 mensili lordi

Francesco Ferrarotti, noto sociologo frequentatore di salotti televisivi da dove dispensa pillole di saggezza detinate a ciò che giusto o sbagliato,dal lontano 1/11/2001 gode di una pensione di 6.983,47 mensili

Publio Fiori, ormai da oltre 16 anni si gode una pensione elargita dall’ INPDAP di € 14.590,26 esente di qualsiasi tassazione in quanto “vittima di terrorismo”.

Giuseppe Fioroni, ex ministro della pubblica istruzione in qualità di ex insegnante a racimolato una pensioncina di € 2008,73 mensili a decorrere 1/1/2008.

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:03| 
 |
Rispondi al commento

S-C-A-N-D-A-L-O-S-O!!!!!!

sara c 07.07.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

3


Renato Brunetta gode di pensione da professore universitario da 31/12/2009 di 4.351,07 euro mensili lordi

Giuliano Cazzola, famoso per i suoi continui ed insistenti interventi a favore delle modifiche (leggi tagli) del regime pensionistico (degli altri), come ex dirigente della pubblica amministrazione prende una pensione dal 1/4/2007 di € 10.776,66 mensili.

Antonio Di Pietro, proprio il più grosso fustigatore del regime, già dal lontano 12/1/96 gode di pensione pari a € 2.664,57 mensili, di cui forse coerentemente alla furia moralizzatrice che lo contraddistingue potrebbe fare a meno

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

La polizia manganella i terremotati......QUANTOOOOOOOO MANCAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1/2 - POSSA TU O...

Che tu possa suonare le tue campane con i denti perchè le mani ti sono state tagliate: rubavi.

Che il boia possa cavarti gli occhi che hanno visto soffrire con indifferenza tante persone: ledevi i loro diritti.

Che il tuo cervello possa essere raccolto da terra in un cestino perchè male lo usasti: solo per il tuo bene.

E che infine ti possa mangiare la morte a piccoli pezzi: eri ingordo di potere.

Perchè nessun altro può gradirti come pasto: ti odiano

Ricorda presto uscirai da quel palazzo che tanto ti ha dato: grazie ai cittadini.

La sentenza.

Posso farti l'ultimo favore? Accompagnarti con la croce. Riposa inerme e fai urlare la tua anima in questo eterno tormento che ti accompagnerà in un viaggio interminabile. L'unico scopo è vederti soffrire.

Le maledizione nasce, forse, a causa dell’incameramento da parte dello Stato dei diritti dei cittadini.

Prima di accettare questi personaggi e il loro operato che sono un insulto all'esistenza umana. gli italiani hanno l'obbligo morale di scagliare loro le più ineffabili scomuniche.

In modo che il timore della maledizione gravi sempre su chi gestisce e decide di amministrare i beni comuni.

La pestilenza, la carestia, la malattia e le disgrazie più inaudite possano piombare all'improvviso su questi loschi figuri che celano la loro reale indole dietro mentite spoglie.

Dietro il loro plateale sorriso si nasconde odio, rancore e astio. I malvagi sfogano questi sentimenti con violenza nei confronti del popolo. Il quale subisce questo affronto ignaro e molto spesso incredulo.

Loro ci trasmettono sensazioni sconosciute per metterci gli uni contro gli altri pur condividendo gli stessi problemi.

Sono le soluzioni che ci differenziano... nel mentre i nostri nervi si riscaldano sempre di più fino ad andare a fuoco. Il dolore porterà alla pazzia. La pazzia come ultima arma per questa società.

SIGNORE.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 - POSSA TU O...

Una società di folli che credono di essere savi. Incatenati da questa convinzione non riescono o non esprimono la loro follia che li renderà liberi.

Una società che si ritiene savia non è una società libera. E' una società convinta di essere tale.La follia è la chiave che apre la porta della unicità. Chi è uno vale uno. Ma quell'uno deve essere unico. I doppioni sono dei falsi.

SIGNORE.

By Gian Franco Dominijanni


2

Rocco Buttiglione gode di pensione da professore universitario da 1/11/2007 di 5.498,30 euro mensili lordi

Mario Baldassarri economista e presidente commissione bilancio ed ex sottosegretario al tesoro del governo Berlusconi gode di pensione di professore universitario di € 5.714,42 mensili dal 7/8/2008 e per “arrotondare” percepisce pure una pensione di riversibilità di € 697,56

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI FARO' LA SERIE DI ALCUNI PENSIONATI D'ORO DEL NOSTRO PAESE.....LEGGETE ATTENTAMENTE HEEEEEEEEEE
LECCATEVI I BAFFI....SE POTETE ALTRIMENTI IMPRECATE PURE....IO STO' ANCORA BESTEMMIANDO!!!
1


Qualche esempio di “pensionati d’oro”

Giuliano Amato (dott. Sottile) ex presidente del consiglio, famigerato autore della prima riforma previdenziale che cominciò a ridurre i trattamenti previdenziali nel 1992, e della (finora) più grande manovra finanziaria di taglio (stangata di 90 mila miliardi di lire), gode di pensione da professore universitario da 1/1/98 di 22.048,11 euro mensili lordi.

mario l., bari Commentatore certificato 07.07.10 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Walter Veltroni: 9014. Lo so che mentre leggete vi monta il sangue alla testa, stringete i pugni e vi si contrae lo stomaco.
Veltroni con 9.000 euro netti mensili non sa come passare il tempo, mnon considera fare il parlamentare un lavoro, va in TV, rilascia interviste, qualche viaggetto di piacere, si fa scrivere un libro, crea una corrente, un personaggio famoso, una bella vita, compra case per la figlia, ecc.
Una cosa solo non fa : il comunista tutto lavoro ed altruismo, non dona il 50% dei suoi redditi al partito, finchè c'è Berlusconi sta benissimo, se questi dovesse cadere che farebbe?
Questa è la nuova sinistra che più destra non si può. I privilegiati postcomunisti e traditori.

cesare beccaria Commentatore certificato 07.07.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

FUGGI CONIGLIO FUGGI.

-I terremotati aquilani a Roma.
-Le regioni che rimettono le deleghe per la manovra.
-Ora si aggiungono anche i comuni.
-Le correnti interne.
-I dissidi col colle.
-La disoccupazione più alta e gli stipendi più bassi dal 1945
-A mia insaputa di scajola
-Il caso brancher
-la mutanda in testa della lega.
-Il ddl intercettazioni bloccato.
-Ghedini disperato.
-Alfano stressato
-I mondiali dell'Italia nel cesso.
-Il fantasma di Santoro che lo insegue.
-Il consenso nei pedalini.
-I rifiuti di Napoli che riappaiono.
-L'ici che ritorna con l'elegante service tax.

Gli si stanno sfaldando i tacchi, nonostante gli sforzi della disinformazione mediatica che ha in suo possesso prevedo una disfatta di Caporetto.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 07.07.10 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho una domanda da porre (non pretendo risposta): quanti italiani sono a conoscenza di questo italico malcostume? Quelli del blog saranno un migliaio, forse. Quanti leggono l'Espresso? 20/30.000? Il passa parola funziona per 50/100.000? Fatta la somma degli italiani informati, non si arriva a 500.000. Troppo pochi per poter cambiare qualcosa. Ci vorrebbe una rivoluzione culturale (non violenta come succese in Cina 50 anni fa) e ci vorrebbe anche una informazione degna di questo nome. Cosi come siamo messi, non ci sono molte speranze che qualcosa cambi nel breve/medio termine (10/15 anni). Mettiamoci il cuore e i nervi in pace e facciamo del nostro meglio per migliorare le cose.

Roland Eagle () Commentatore certificato 07.07.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non andiamo a dare man forte agli aquilani?

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 07.07.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Archivio cartaceo | di Vincenzo Iurillo

7 luglio 2010

Commenta (71) Condividi Stampa Ingrandisci il testo Rimpicciolisci il testo

De Luca non ci pensa due volte
prescritto in Appello

Il candidato del centrosinistra alle ultime regionali in Campania non mantiene la promessa di rinunciare alla prescrizione nel processo sullo stoccaggio dei rifiuti
SALERNO – “Le do una notizia. De Luca mi ha promesso di rinunciare alla prescrizione per il processo sullo stoccaggio dei rifiuti”. Lo disse Antonio Di Pietro a Luca Telese in un’intervista al Fatto Quotidiano del 18 febbraio scorso. E qualcuno ci aveva persino creduto. Invece ieri Vincenzo De Luca la prescrizione se l’è intascata, eccome. Accettando che la Corte d’Appello di Salerno mettesse una pietra tombale sul processo, sei anni dopo le cinque condanne in primo grado per le violazioni del decreto Ronchi. Condanne con le quali si concluse il dibattimento per la discarica di Ostaglio, un sito di stoccaggio di immondizia utilizzato oltre la scadenza delle autorizzazioni, fino all’incendio del 2 agosto 2001 che avvelenò di fumo e miasmi una fetta del territorio salernitano e mandò in tilt la circolazione sulla Salerno-Reggio Calabria (il sito era stato ricavato su un’area nei pressi dell’autostrada).
In quei giorni di febbraio Di Pietro era accerchiato dalle polemiche per il via libera di Idv alla candidatura a governatore della Campania del sindaco Pd di Salerno, due volte sotto processo per le varianti urbanistiche e con sul groppone una condanna a quattro mesi e 12mila euro di ammenda sepolta nel dimenticatoio (e riesumata da un editoriale di Marco Travaglio). Così l’ex pm di Mani Pulite provò a dare una mano di bianco sull’immagine screpolata di De Luca. Prima convincendolo a promettere le dimissioni in caso di condanna nei processi in corso

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/07/de-luca-non-ci-pensa-due-volte-prescritto-in-appello/#comments

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.07.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ricostruzione e ritardi, gli aquilani a Roma
Scontri con le forze dell'ordine: tre feriti

11:53 - Il paradosso: anche tra i manifestanti ci sono dei poliziotti
Tensione, tafferugli e cariche in piazza Venezia e via del Corso. Con un paradosso: tra i terremotati aquilani che manifestano c'è anche una delegazione della polizia aquilana. Hanno con loro una sagoma di un poliziotti ferito da un pugnale e con sopra una scritta: "L'Aquila pugnalata"

http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2010/07/07/news/ricostruzione-e-ritardi-gli-aquilani-a-roma-scontri-con-le-forze-dell-ordine-tre-feriti-2150275

Cos'é, finiti i manifestanti civili i manganelli avanzati li hanno usati per picchiarsi tra di loro?

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani hanno gli stipendi più bassi d'Europa, i parlamentari italiani hanno gli stipendi più alti d'Europa.

Corrado P. Commentatore certificato 07.07.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Ora, vista la centralità della legge, vale la pena di riordinare le cose in un piccolo bigino che ci potrà essere utile di qui ai prossimi 15 mesi.

1. Al momento il premier scansa i processi con il Legittimo impedimento, che però dura solo fino all’ottobre dell’anno prossimo, poi scade.

2. E’ quindi indispensabile che il Super Lodo Alfano diventi legge costituzionale prima dell’ottobre dell’anno prossimo.

3. E’ tuttavia probabile che il Legittimo impedimento vada al vaglio della Consulta entro il luglio dell’anno prossimo e lì venga bocciato,

4. Per essere sicuri di salvare le suddette al premier, sarebbe quindi meglio (per loro) che il Super Lodo Alfano diventasse legge costituzionale entro il luglio del 2011.

5. Per arrivare a questo risultato, bisogna correre come dei pazzi, perché come noto tra la votazione di un ramo del Parlamento e l’altro devono passare almeno tre mesi (la discussione è appena iniziata in Commissione al Senato).

6. Sul tutto però pende l’incubo del referendum: basta un quinto dei membri di una Camera perché il Super Lodo Alfano diventi oggetto di referendum, dato che con ogni probabilità la modifica della Costituzione non passerà con la maggioranza qualificata.

7. Trattandosi di referendum costituzionale, non c’è bisogno di quorum.

8. Se quindi il Super Lodo Alfano viene fatto passare entro luglio 2011 (per evitare il rischio che il premier si trovi senza scudo nel caso la Consulta faccia cascare il Legittimo impedimento) c’è la non remota probabilità che venga abrogato già nell’ottobre del 2011, cioè tra 15 mesi.

9. Nell’ottobre del 2011, il Legittimo impedimento (anche se la Consulta lo passasse) è comunque appena scaduto.

10. Il risultato è che tra quindici mesi il premier rischia di trovarsi senza uno straccio di scudo e con (almeno) tre processi penali pendenti.

Chiaro adesso perché è così nervoso?

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/07/07/perche-mister-b-e-molto-nervoso/#comments

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 07.07.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il fatto quotidiano non è arrivato a La Spezia!
Sapete dirmi perchè?

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.07.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manganellato anche il sindaco dell'Aquila.
Andiamo di male in peggio!!

KOBAYASHI ISSA (una tazza di tè) Commentatore certificato 07.07.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Chiar.mo Beppe Grillo,
vorrei esporre una patetica riflessione sul mondo universitario italiano e sulla riforma Gelmini. Affermo: attenzione! Gli studenti sono esasperati, le università italiane sono screditate (esempio, il nepotismo dilagante), tra le ultime al mondo per resa scientifica e didattica. Una ulteriore riforma sbagliata e superficiale rafforzerebbe le congregazioni baronali, collegate alle corporazioni ministeriali, politiche (di spezzoni della politica) e giudiziarie (esatto: giudiziarie), rendendo la situazione sociale esplosiva e rivoluzionaria.

Giuseppe C. Budetta

Giuseppe Costantino Budetta 07.07.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo aveva promesso di eliminare il problema dei falsi invalidi.

Qualcuno gli ricordi che hanno detto "falsi" e non veri invalidi.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 07.07.10 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono molto incazzato per tutto cio che continuo a vedere e ad ascoltare ma ancor di piu perche mi sento inerte ,infermo contro questo esproprio che continuiamo a permettere ma dove andremo a finire sino a quando esistera il potere "ROMANO"NN ANDREMO da nessuna parte fino ad allora ci tocchera subire le loro angherie o attendere che venga un altro "NERONE"vorrei avere la possibilita di essere ovunque sia possibile per sistemare ogni cosa ma so che nn puo essere possibile....... "NN CI RESTA CHE PIANGERE"..........

mario borrelli 07.07.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento

I soldi dovrebbero avere una data di scadenza,
per poter circolare ed essere distribuiti.
Inizialmente molto denaro finirebbe come le arance e poi chissà, sbagliando s'imparerebbe.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Michele Bene ha scritto questa cosa, che vale la pena quotare:

''FANNO BENE.
Anzi spero che aumentino ancora i loro privilegi, che sputino in faccia alla gente e mostrino loro il dito medio ridendo.''

Lo spero anch'io, infatti non è massacrando economicamente e/o fisicamente un popolo che questo si ribella.. si ribella quando lo si umilia...

Quindi noi dobbiamo agire esattamente come stiamo facendo, lanciare verso di loro improperi IMPOTENTI. In questo modo loro arriveranno a sentirsi invulnerabili, e prima o poi qualcuno cercherà la libido dell'umiliazione.

Un assaggio si è avuto con la famosa intercettazione: ''oh mica capita tutti i giorni un terremoto..''. Sono QUESTE le famose 'scintille'... Infatti, nel suo piccolo l'Aquila ha reagito, il giorno dopo una popolazione infuriata che era stata inerte per mesi ha sfondato la 'zona rossa' de l'Aquila...

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 07.07.10 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Il dossier sul "Mostro di Marcinelle"
nell'ufficio del cardinale Danneels
Dieci ore d'interrogatorio per il porporato belga. Il pugno del Papa contro i preti pedofili. Per i colpevoli niente prescrizione, riduzione allo stato laicale e denuncia civile

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

SONO TUTTI MOSTRI !! IL CLERO E' MOSTRO !!

SONO TUTTI PEDOFILI !!

PENA DI MORTE !! SVEGLIA COGLIONI !!

(IL SOLITO ESAGERATO CHE FA DI TUTTA L'ERBA UN FASCIO, CI SONO ANCHE I PRETI BRAVI E BUONI QUELLI DELLE MISSIONI IN AFRICA CHE SI INCULANO SOLO NEGRETTI !!)

robert langdon 07.07.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella finanziaria sono previsti per gli Aquilani, oltre ai 45 milioni di euri già stanziati, altri 45 milioni di euri in tre anni.

Ho già detto che un po' più di iniziativa locale non guasterebbe.

Francamente, essendo stati assai più privilegiati rispetto ad altri che hanno subìto le stesse avversità, rompono un po' le scatole.

Grassi M. 07.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERSANI:

"Siamo al secondo tempo di un film che non può essere protratto a lungo, non vorrei che dopo Berlusconi arrivasse Chavez...o il Parlamento riprende il suo ruolo o non c’è libertà per nessuno".
***************

Eccolo qui, finalmente ha sputato l'osso, in fin dei conti meglio i fasci che Chavez: e me cojoni!

Berluscò... altro che l'acqua c'orecchie de Rutelli, questo te porta puro er vino!

Caro Bersani, a te Chavez t'affoga co 'na pisciata, se prima nun te da foco col petrolio SUO... dico SUO!

Hasta zozzoni...

Firmino F., Roma Commentatore certificato 07.07.10 12:02| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione signori in parlamento che l'aquilani sono a roma e vogliono arrivare da voi

Certo che i gloriosi carabinieri gli stanno mangalenando ma chi sà che non arrivano!

e a quelli carabinieri che manganelano non avete vergogna di essere il braccio armato di questi al potere?

vida de perros

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 12:00| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo molte persone d'accordo sulla vergogna dei privilegi dei politici. Cosa è cambiato dalla I alla II Repubblica? solo alcuni nomi. La Casta è viva e vegeta e vessa i cittadini con gabelle editti e quant'altro.
Quando ho iniziato a lavorare ho firmato un contratto con diritto alla pensione dopo 25 aa. di contributi...Ora se mi và bene saranno 42...
Quando faremo cessare questa vergogna dei privilegi? Facciamo qlc. di concreto!! Vi prego!!
Referendum, gazebo ecc. io sono pronta. Basta prese in giro!!!!

Fiorella Carbone 07.07.10 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALI FATWE QUESTI SE NE SBATTONO LE PALLE DELLE FATWE, DEI DDAY, DEI VDAY, DELLE RACCOLTAFIRME ECCC....

CI VOGLIONO GHIGLIOTTINE , QUESTO NON E' UN PROBLEMA E' UNA METASTASI !!!

robert langdon 07.07.10 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi associo, e se questa fatwa va a buon fine, lo giuro Dio esiste!!!
Un abbraccio a tutti.
Marina

Teresa D., Genova Commentatore certificato 07.07.10 11:57| 
 |
Rispondi al commento

temo che il problema di fondo è che le leggi che accordano benefit e privilegi ai parlamentari le votano gli stessi beneficiari. Lo stesso vale per chi deve giudicarli, giudici spesso di nomina politica o comunque correlati ad essa, specie ai vertici ed al CSM

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 07.07.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

x cettina.
Guarda che anche "noi" siamo capaci di leggere le notizie

giacomo c 07.07.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna chiarire una cosa: pensioni alte corrispondono a TANTI contributi versati.

La cosa iniqua era che certa gente cominciasse a percepirla prima della data in cui tutti la percepiscono, e cioè dai 60-65 anni e si spera adesso anche più tardi.

Se, come ho letto, la cosa è stata risolta spostando il termine di godimento che riguardava, guarda caso, gli impiegati statali e gli "onorevoli", mi sembra che qualche passo sia stato fatto.

Anche i due signori del Movimento di Grillo che si sono ridotti lo stipendio,stanno accantonando un bel po' per la pensione, perchè la riduzione è naturalmente al netto dei contributi per la pensione.

Che sarà piuttosto altina, visto cosa versano.

Ma sarà una cosa legittima, basta che la prendano al compimento del 65° anno (o oltre) e non quando smettono di fare politica o decidono di andare in pensione a 40-50 anni come succede nella Regione Sicilia.

Il cumulo: bisognerebbe codificare che chi ha un incarico istituzionale possa mantenere la sua attività "privata", ma non possa averne più di uno.

Tante sono le cose che si POTREBBERO fare.

Ma basta guardare a quello che succede se soltanto si propone una riduzione del 10% dello stipendio a categorie super privilegiate, o si preme per far sì che certi Presidenti di Regioni dedichino le loro risorse ai problemi reali dei cittadini anzichè a vaccate, per capire che la strada è difficile.

P.S.- Ieri sera ho sentito Di Pietro a Rai News.

Questo signore si fa un vanto di aver messo in galera tanti , senza considerare che almeno un paio si sono suicidati, grazie ai suoi metodi d'inchiesta.

E che dei tanti che ha messo in galera, la maggior parte ne è uscita indenne dal punto di vista giudiziario, ma con la vita distrutta.

Può proprio essere orgoglioso di sè, questo essere che non ho mai sentito però che fosse disposto a rinunciare a qualche privilegio.


Grassi M. 07.07.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono i pochi milioni di Euro che si risparmiano togliendo i privilegi, che muovono questa sacrosanta Fatwa.... Ma è il principio di GIUSTIZIA SOCIALE e DEMOCRAZIA REALE che deve prevalere. La politica per i cittadini non deve essere fatta per il conseguimento di privilegi a scapito dei cittadini stessi anche se incidessero solo di un centesimo pro capite.La politica non può avere come fine l'arricchimento personale.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE URGE UN POST SULLA SITUAZIONE DEI TERREMOTATI AQUILANI E DELLA LORO CITTA'.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 07.07.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preghiamo il signore....
siamo solo all'inizio..artrosi alla mano sinistra!
Per forza se dovevano andare a puttane le articolazioni e certamente la prima doveva essere quella di sinistra(comunista),e poi sarà la volta della destra...e ..poi...poi.. abbiate fede fratelli e pregate!
Come minimo non potrà più rubare a piene mani!
Grazie Signore!!Mi sento tanto religioso oggi!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 07.07.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO!! Se non si fa niente, non succede niente..anzi ...catastrofe imminente!!!

Beppe spero che tu stia preparando il MoVimento 5 Stelle per candidarsi alle prossime politiche che ci saranno fra pochi mesi.
Credo che dovresti fare un post su questo tema,almeno sapere come fare campagna elettorale.

Gieseppe R. 07.07.10 11:41|

Ugo D., Nice Commentatore certificato 07.07.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

L'opposizione presenta una legge (una specie di lodo alfano per il capo dello stato) e poi si oppone e la ritira.

E poi dicono che in Italia l'opposizione non funziona !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 07.07.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A roma in questi momenti ci sono i terremotati dal aquila protestando dai "miracoli promessi" dei soliti venditori di fumo.

Mi vengono in mente il nanetto votato 5 volte dagli italiani mettendogli i denti a la vecchietta
con tutte le telecamere facendosi pubblicità

Invece a le mangalenate di che italiani uniformati danno a italiani in abito civile non fanno vedere ne fanno publicita

il berlusconismo ha consegnato solo degrado e non solo morale a questo paese, ma 5 volte lo avete portato al potere a questi maledetti che "in teoria " ci salvano dei comunisti e ci danno lavoro e sicurezza.

Toh! invece solo debiti lasciano dove passano questi neo liberisti di destra.

Già il fascismo vi ha fatto 60 anni fa pasare famme e bisogni di ogni tipo ma i nipoti sono tornati.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PERCHE' NESSUNO S'INCAZZA DI BRUTTO?
POPOLO DI SERVI E PURE CONTENTO DI ESSERLO....
CHE AMAREZZA!

ALESSANDRA VAGNONI 07.07.10 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ecco a voi la famosa meritocrazia sbandierata dal miglior ministro dell'istruzione ( per l'uso, e non specifico di cosa perchè non voglio guai)in seno al miglior governo degli ultimi 150 anni.

Prof migliore d'Italia: disoccupato
Luca Piergiovanni, 37 anni, è il docente premiato dalla Gelmini
La Gelmini lo premierà
come "docente dell’anno"
ma è precario e quindi
resta senza cattedra
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201007articoli/56541girata.asp


Poveraccio, non é una donna altrimenti il premier avrebbe potuto inventargli un ministero del cazzo per meriti del cazzo oppure dopo avergli messo al collo la farfallina di riconoscimento dell'anagrafe zoccolina avrebbe potuto dargli un posto in Rai o a palazzo Grazioli.


Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe spero che tu stia preparando il MoVimento 5 Stelle per candidarsi alle prossime politiche che ci saranno fra pochi mesi.
Credo che dovresti fare un post su questo tema,almeno sapere come fare campagna elettorale.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Questa della pensione credo sia il più schifoso dei mille schifosi privilegi che questa oligarchia di grassi buffoni si concede disprezzando i cittadini che dovrebbero rappresentare e che invece sfruttano e insultano. Purtroppo la CASTA è servita solo per far fuori Mastella e il traballantissimo governo che sosteneva sulla punta del suo naso, e di quel granitico libro di denuncia è rimasta solo l'impressione che gli sprechi di questi inutili pagliacci si limitano alle comunità montane al livello del mare e alle provincie(che comunque NON aboliscono).
Forse Caro Beppe e cari amici, su questo punto delle pensioni e degli stipendi più alti di tutti i Parlamentari Europei potrebbe essere utile un Nuovo V-Day monotematico. Qualcuno vuole sviluppare l'idea?

Fabri Agile 07.07.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete che l'Italia é il più bel paese al mondo??? Non ne esistono altri!! E grazie a questi "pensionati" é diventato il più ridicolo e lercio!!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 07.07.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento

O. T.

TRENI, GARE D'APPALTO TRUCCATE.

Speriamo che faranno andare avanti con le indagini i PM.

Anzi, spero che allarghino le inchieste anche per i bandi di gare delle pulizie treni.

Se ne vedrebbero delle belle!!!!!!!!!!!

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 07.07.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dall'ultimo sondaggio di repubblica, il Terzo Polo vale il 22% e se si andasse a votare il tappo mafioso di Arcore politicamente, vista l'età, sarebbe finito.
A quel punto magistratura e forze dell'ordine, umiliate, vessate e ridotte alla fame, lo "suicideranno" in cella!

mario genovesi 07.07.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

"È una fatwa gentile, infatti è sufficiente rinunciare alla pensione per sfuggire alla maledizione."

La mia fatwa è meno gentile:

Che possiate morire di cancro all'esofago e al colon, in modo che la merda vi esploda dentro senza che nulla possa entrare o uscire.

Che i vostri figli possano diventare tossici e si sparino nelle vene tutta la sporca eredità che gli lasciate.

Che le vostre figlie possano finire a battere il marciapiede in quanlche squallido angolo di Kabul in fiamme.

Infine un augurio a chi vi vota:

Possiate morire tutti nel peggior modo possibile, magari sbranati vivi da uno squalo bianco mentre cercate di fuggire a nuoto dalle vostre responsabilità.


MILANO - Visita in mattinata al San Matteo di Pavia per Silvio Berlusconi. Il premier è arrivato con la sua scorta intorno alle 11.30 e ha lasciato l'ospedale alle 13 circa. Il motivo degli esami sarebbe, a quanto apprende l'Adnkronos Salute, una tendinite alla mano sinistra dovuta all'artrite. Ha visitato il Cavaliere il professor Carlo Maurizio Montecucco, presidente della Società Italiana di Reumatologia e direttore del reparto di Reumatologia del Policlinico pavese. Montecucco è molto conosciuto in campo internazionale per i suoi studi sulle malattie reumatiche.
(corsera)

==============================


Mi piacerebbe sapere se ha pagato la visita e quanto ha pagato.

Una tendinite dovuta all'artrite?

Io qualche dubbio in proposito lo avrei....


cettina. .., isola Commentatore certificato 07.07.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONFINDUSTRIA E' FELICE CON IL GOVERNO DELLA MANOVRA FINANZIARIA.
PROVA CERTA,QUINDI, CHE CE LA STANNO METTENDO NEL C**O.

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 07.07.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento

"Il Paese affonda e il governo pensa al ponte sullo stretto."

http://www.articolo21.org/1416/notizia/il-paese-affonda-e-il-governo-pensa-al-ponte-sullo.html


"E gli italiani risparmiano sul cibo."

http://www.articolo21.org/1413/notizia/e-gli-italiani-risparmiano-sul-cibo.html

==========================

Chi è ancora convinto che questo è un governo da mantenere?
Chi è ancora convinto che abbiamo una maggioranza ed un'opposizione?

Siamo abbandonati da tutti, è questa l'unica realtà: in parlamento circola gentaglia che vuole solo fare i propri interessi!

cettina. .., isola Commentatore certificato 07.07.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

La trave nell'occhio la spostiamo nel culo?

E basta con questa canzonetta di ministronzi e depudestocazzo che mangiano a sbafo!

E' l'unica stortura economica alla quale non si potrà mai metter mano, né qui né altrove... tutto il mondo è paese, sarebbe meglio quindi rassegnarsi, a meno che non sia scientificamente alimentata questa campagna di distrazione di massa.

Questi sono fiammiferi rispetto all'equivalente e corposa trave che ci si sta rigirando tra le chiappe, un esercito che gode di stessi privilegi e profitti nella SOCIETA' CIVILE.

Siamo immersi in una società di BENESTANTI anonimi, che senza macchia né paura incassano quanto e più di questi prestanome messi a dirigere.

Come pensate si possano ottenere ville, pluri proprietà immobiliari, conti e proprietà all'estero, suv, barche, barconi, yatch, suites, mignotte, marchettari, lussi, trapianti di zinne e cazzi e capelli, scuole private, servitù e quant'altro che a noi miserabili sub proletari non solo è ETICAMENTE vietato, ma non so ne può neanche parlare, pena la sollevazione di una pletora di fasci complici e leccaculo che la buttano sull'INVIDIA!

Il nemico da abbattere è accanto a noi, tutti i giorni... mentre qui si pensa che togliendosi dai coglioni qualche pensionato super partes si sistemi tutto: i rappresentanti al potere sono gli unici inamovibili... ma de che cazzo stamo a parlà!

Hasta zozzoni...

Firmino F., Roma Commentatore certificato 07.07.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Palermo. Un’operazione delle Fiamme Gialle eseguita oggi ha portato agli arresti di Giacomo Vaccaro, 55 anni, già condannato per mafia, indicato come membro della famiglia di Brancaccio, Domenico Licalsi e Carlo Fasetti, entrambi di 52 anni, imprenditori edili.

L’accusa è di intestazione fittizia di beni e reimpiego di denaro di provenienza illecita, aggravati dalla finalità di agevolare Cosa Nostra.

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/29462/78/

==========================

Ecco a cosa è servito lo scudo fiscale!

A far rientrare la mafia in possesso dei beni che la magistratura aveva confiscato!

E questo sarebbe, secondo Maroni, il governo che vuole combattere la mafia?

cettina. .., isola Commentatore certificato 07.07.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma i preti in belgio si infilzavano i ragazzini rapiti da doutroux???

l'avevano detto all'epoca che c'erano persone potenti dietro di lui.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 07.07.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo ha tagliato a man bassa i fondi destinati alle Regioni, province e comuni.

Questo comporterà grosse difficoltà a amministrare le varie attività (sanità, trasporti, istruzione, forze dell'ordine, impieghi, ecc. ecc.).

Inoltre, solo ai Consiglieri circoscrizionali, che già percepivano una miseria rispetto a quanto svolto (sono i "politici" più vicini ai problemi dei cittadini), sono stati tolti i gettoni di presenza e continuano a svolgere il loro compito gratuitamente (anzi rimettendoci tempo e soldi tra riunioni e telefonate).

Chiedo,,,,,

MA PERCHE' I TAGLI NON VENGONO FATTI DALL'ALTO VERSO IL BASSO?????????????

TRA MENSILITA', BENEFIT E PENSIONE ACQUISITA IN POCO TEMPO, QUESTI POLITICI DEL CAXXO INTASCANO UN MARE DI SOLDI ALLA FACCIA DEI CITTADINI CHE MENSILMENTE NON SANNO COME FARE PER TIRARE LA CINGHIA.

Politici tutti andate affanculo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 07.07.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servirebbe un elenco completo e poi tempestarli di e-mail e fax per vedere cosa rispondono alla proposta che loro percepiscano

a) pensione sociale a 700 €/mese

b) dopo i limiti di età che valgono per l'attuale popolazione

c) dopo almeno 2 legislature della durata di 5 anni ciascuna

d) regole retroattive

Andrea Brandani 07.07.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

maledetti!!

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.07.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Il pugno del Papa contro i preti pedofili...
--------------------------------------------------

Meglio tardi che mai!!! Dopo centinaia d'anni di pedofilia...coito interruptus.


Giorrrrno scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 07.07.10 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori