Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il silenzio della foresta


La foresta di Brocéliande
(2:40)
Broceliande.jpg

"Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce". Lao Tzu.
Qualunque sia il suono: un tramestio di grandi fronde, uno schianto improvviso, un'eco di foglie sollevate da rami spezzati, noi sappiamo, prima ancora di comprenderne la direzione e l'intensità, che si tratta di un nuovo scandalo nella foresta. E' sufficiente leggere in modo distratto il titolo di un quotidiano o ascoltare una mezza frase al bar il mattino. Gli alberi caduti sono bollettino abituale, un brusio di fondo. Il nostro udito è così assuefatto al rumore costante del legno marcio o disseccato che rovina al suolo che ogni altro suono è meraviglia, eccezione, così improbabile da essere, invariabilmente, ignorato. La voce della foresta ci è in realtà sconosciuta. I movimenti, le associazioni di cittadini che sviluppano una nuova idea di società, dall'acqua pubblica, ai rifiuti zero, alle energie rinnovabili, al recupero del territorio e a mille altre idee positive, sono invisibili ai nostri sensi. Coperte dagli inceneritori, dalle centrali nucleari, dalle Grandi Opere Inutili, dai processi senza fine per mafia e per corruzione a membri del Governo e a parlamentari. Un rumore che induce alla sordità, ripetuto e sfibrante come una vuvuzela. I trombettieri degli scandali, i corvi presenti in ogni macchia, hanno il compito di trasformare gli schianti in melodie, il legno marcio in uomini politici, in industriali, in banchieri senza colpa, anche dopo il giudizio della Cassazione. Nella foresta ognuno conta uno. Il piccolo arbusto può diventare una grande quercia. La foresta basta a sé stessa e forse questo disincanto, questa apparente indifferenza verso il degrado dell'Italia è in realtà un distacco dal passato, un lento far da soli, prendere in mano la sorte del proprio Paese dalla Val di Susa, al referendum per l'acqua pubblica, alla nuova industria del riciclaggio dei rifiuti di Vedelago, alla pulizia dei fiumi e dei torrenti, ai gruppi di acquisto solidali (GAS), alla partecipazione ai consigli comunali, all'opposizione a basi militari come al Dal Molin di Vicenza. La foresta cresce, i vecchi tronchi, corrotti e tarlati, cadono. In apparenza il loro rumore sembra coprire ogni cosa. Tendete l'orecchio o, come gli indiani d'America appoggiatelo al terreno, c'è una nuova musica che cresce, onesta e discreta, ma irresistibile. Siete voi.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

lasettimanabanner.jpg

11 Lug 2010, 14:31 | Scrivi | Commenti (624) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao,
è molto molto bello questo video sul Silenzio della Foresta..ascoltate anche la nostra registrazione binaurale 3D "In Barca" effettuata sullo splendido mare della Sicilia.
Bisognerebbe salvare tutti questi suoni perchè stanno scomparendo ad un ritmo troppo elevato.
Ciao
Ste
http://www.youtube.com/watch?v=9oiMQcRF4sQ


www.myspace.com/viaggisonori3d

Stefano Arciero 18.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve ho visto su yooutube un video in cui parlava di skype e mi sono informato. Sto per andare a vivere all'estero e la questione mi interessava. ho scoperto che potevo usare skype dal telefonino e ciò gia mi sembrava meraviglioso, poi andando avinti nelle ricerche ho scoperto anche un servizio voip italiano che a mio avviso funziona molto meglio, con una sola pecca: COSTA LA META' e in piu da l'opportunita di avere un proprio numero gratuito nazionale sul quale chi ti chiama paga esattamente il costo di una telefonata urbana. Ora il mio problema era trasportare tutto ciò sul cellullare, e qui ho fatto un altra scoperta: in molti telefoni UMTS esiste già di serie un modo per configurare il tutto (ovviamente ciò non è molto publicizzato). Il risultato? ho sul mio cellulare, e quindi sempre con me, un numero di rete fissa... sto all'estero ed è come se fossi in italia quindi non pago quando ricevo le chiamate dai familiari, in più chiamo dal mio cellulare in tutto il mondo a tariffe ridicole. Ormai al mese pago esclusivamente un tot che varia da operatore ad operatore per la connessione internet illimitata, nel mio caso 5 euro e poi pochi altri euro per ricaricare il mio operatore voip simile a skype, ma ripeto molto meno costoso circa 6 euro al mese. Riassunto: 11 euro al mese e mi stanco di stare al telefono!!!!!!

Matteo De Filippo 17.07.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Parte 2:
Continuo sempre ad ascoltare i vari video e mi rendo sempre piu' conto che il vostro grosso errore e' sempre quello : sputtanare gli altri per farvi ascoltare. Ti ricordo Sign. Beppe che non puoi vincere la battaglia da solo con il tuo solito sistema , ma hai bisogno di tutto il popolo italiano.Siamo noi cittadini che dobbiamo convircerci ad uscire in piazza a protestare, a pressare il governo per creare un' Italia migliore.
Al governo va benissimo il votro sistema perche' crea pubblicita' e anche se negativa rafforza il sentimento di parte per le persone che portano per l' attuale governo. Bisogna invece far capire alla gente che non e' il Berlusconi l' unico responsabile dei problemi , ma tutto il sistema politico e dirigenziale del nostro paese "TUTTO DX e SX".Che vada al potere la SX o la DX e' uguale.La gente vuole andare al governo non per risolvere i problemi del paese , ma per risolvere i propri con un buon stipendio,la macchina gratis e i vari optional di serie e infine per risolvere gli eventali problemi di quelli che non possono permettersi di essere un personaggio politico.
Voi ve la prendete con vertici del potere dimenticandovi che il grosso del marcio sta nei ranghi inferiori.Sinceramente a me non importa se il Berlusca non viene condannato anche perche' sinceramente ha dato parecchi posti di lavoro e a contribuito alla crescita dell' Italia.Perche' non parliamo mai della famiglia Agnelli.L' azienda ha sperperato fondi dei cittadini per arricchire i propri portafogli e non quelli del popolo.Loro possono e Berlusca no.Allora se proprio velessimo fare piazza pulita dovremmo mettere nel calderone il 99% degli imprenditori italiani.Quale imprenditore non hai mai commesso dei reati per poter crescere o uscire da certi problemi.Sfido qualsiasi persona a dire il contrario.Allora perche' continuate a concentrarvi sulle singole persone e non andate a pressare il gruppo di governo.Secondo me fareste piu' passi in avanti ........

Luca Zanini, Treviso Commentatore certificato 17.07.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Napoli, 15/7/2010

Oggetto: riflessione

Spero interessi questa mia breve riflessione. In un contesto di corruzione dilagante e con una crisi economica infinita, ci sono bande di giudici, di politici e di mafie che lottano per il potere. Lo squallido potere politico ed economico in questo disgraziato paese. Il resto non vale, come i principi democratici ed il rispetto per il popolo sovrano.

Giuseppe Costantino Budetta

Giuseppe Costantino Budetta 16.07.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

Vi scrivo perchè devo DENUNCIARE UNA TRUFFA a mio danno causata dagli uffici di Desio (MB) di Centrimpresa. Centimpresa è nata per incoraggiare e sostenere le attività imprenditoriali.
L'estare scorsa ho voluto creare una nuova attività. E gestirla come secondo lavoro , essendo già impiegata full-time in un centro commerciale.
Facendo turni di 6/7 ore continuate , spesso mi capita mezza giornata libera.
Ho voluto buttarmi nel commercio di bigiotteria facendo i mercati comunali.
Mi hanno consigliato la furmula meno impegativa " contribunete minimo".
Iva completamente a mio carico, utile massimo previsto 30 mila euro l'anno, nessun studio di settore, spesa iniziale non superiore a 15 mila euro.
Ottimo ho pensato !! non molto impegativo , visto che non potevo farlo tutti i giorni .
Quello che non mi hanno detto .....vai a fidarti... è che non sono tenuta alla compilazione della contabilità. Questo l'ho scoperto in internet poco fà , ne ho parlato con loro e mi hanno dato ragione. Devo solo dichiarare l'utile ( fatture d'acquisto - incassso - 50% della benzina=FACILISSIMO) essere tassata con la dichiarazine dei rettidi del 20% sul guadagno.
E' questo il punto, loro NON mi tengono la contabilità e nonostante questo mi hanno fatto sottocrivere un contratto per la contabilità pari a 80 euro la mese.
UN VERO FURTO A DANNO DELLE PICCOLE E NUOVE AZIENDE.
Ho disdetto il contratto. Ma mi tocca pagarla fino al 31 /12 /2010.
Questo è un avvertimento a tutti coloro che vogliono aprire una piccola impresa.
TUTTI COLORO CHE POSSONO ENTRARE A FAR PARTE DEI CONTRIBUENTI MINIMI, non devono pagare a nessuno la contabilità , perchè per legge non va tenuta.
Vedi comma 109.

http://www.biopranaeli.it/problemi-fiscali.pdf

Grillo per favore fai circolare questa mail. Con i tempi di crisi è difficile campare con una nuova attività , considerando poi che c'è qualcuno che al posto di tutelare truffa......
Claudia Romanò -Seveso
claudia.romano75@hotmail.it

Claudia Romanò 16.07.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

°*Titoli “EyeCatching”

In edicola, accanto a °quello intravisto su Feltriniangiornale
di Alcuno[NoSfigatto]che canterà in zona Madùunina avec Aznavour,

*uno ..+ citab.di altri..
in cui mi sono occasionalmente imbattuto
onWeB fra videoRepubblica.it
[di cui - qui di seguito - inerente riferimento]
http://tv.repubblica.it/dossier/inchiesta-p3/antonio-di-pietro-liberatevi-del-berlusconi-che-e-in-voi/50517?video=&pagefrom=1

Mentre mi accingo a riprender in mano
Il volumetto con GONINillustraz. per
rinfrescar FraCristoforo passaggio ca.
SuPeRiOrDISEGNI(sic), da Sergio Conegliano
Un similAsMaTTico(ahinoi)SaLuTToOo.!..!...!
#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano
^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*

Sergio Conegliano 16.07.10 15:05| 
 |
Rispondi al commento

io ho auspicato da tempo la ribellione delle forze dell'ordine e soprattutto dei magistrati,i quali penso salveranno l'italia.riflessione! perchè il "nostro" presidente li teme tanto?. se è lo stato di polizia che temono! che stato di polizia sia!(giusto il tempo di togliere tutto questo patume di torno,e riformare questo paese!.)

simone ferrante, vigevano Commentatore certificato 15.07.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Commenti
Sergio Conegliano
15/lug/2010 07:28:42
Rif. http://tv.repubblica.it/rubriche/repubblica-domani/il-cavaliere-e-la-rete-di-ricatti/50501?video

Riunione di Redazione
'''''''''''''''''''''''''''''''''''''
Accanto..tipic. DarioFO&B.Grillo/IdV#P.DiPietroBLOG con frequente uso di Streaming per tempestiva comunicatività, di citab.rilievo – fra siti salienti organi informazione – quello di Repubblica.it con..[+/-“presaINdiretta”] Riunione presieduta da eMeRiTo, riferib.nella forma(sic)..e.mauro@repubblica.it.
Con i migliori saluti, Sergio Conegliano (p.i.elettronico/g.pubblicista)
^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°
extratesto(?!)
‘’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’
Quanto delineato,
ça van dire, si accompagna
a quanto fatto – mi si passi
il termine – in iNFoRMaTiCo pErImEtrO..
con sempre + Intensivo&Ottimizzato utilizzoWeB: pure incl.,con adoz. – fra l’altro – di
Nuove Modalità di Sfoglio Pagine
accanto
Funzional aDoZioNe I-PAD; simil I-PAD; etc.
@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 15.07.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Mahhh!

vacanze in albania 15.07.10 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Mah......rimango basito di fronte a questo post....Grillo, cos'è, demenza senile o semplice utopia?

yanos ucaloci 13.07.10 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Il silenzio che pervade un bosco, una foresta, la natura in generale é fatto di piccoli grandi particelle di suono. Preservare questo silenzio è preservare noi stessi.

Piergiorgio De Stefani 13.07.10 15:03| 
 |
Rispondi al commento

"Legge da abolire o modificare"
Le Nazioni Unite chiedono al governo di intervenire sul ddl perché "può minare il diritto alla libertà di espressione in Italia". E annunciano una missione nel 2011 per esaminare la libertà di stampa"

GINEVRA - Anche l'Onu boccia la legge-bavaglio: non solo chiede al governo di "sopprimere o rivedere" il discusso ddl intercettazioni, ma annuncia una missione in Italia, nel 2011, per esaminare la situazione della libertà di stampa e il diritto alla libertà di espressione. A lanciare l'allarme è il relatore speciale sulla libertà di espressione delle Nazioni Unite, Frank La Rue, che in un comunicato chiede al governo italiano di "abolire o modificare" il disegno di legge sulle intercettazioni perché "se adottato nella sua forma attuale può minare il godimento del diritto alla libertà di espressione in Italia".

Roba da matti, trattati dall'ONU come una dittatura da Repubblica delle Banane e qui c'è qualcuno che li considera una controparte politica....Pericolosi delinquenti, che altro è questa marmaglia e chi regge loro bordone?La notizia (da far arrossire) fa il paio con l'altra riguardante l'arresto, effettuato tra Milano e la Calabria, di 300 affiliati all 'Ndrangheta calabrese: la "testa" pensante della malavita è da trent'anni al Nord dove si è stabilmente insediata......


"Maxi-blitz contro la 'ndrangheta: da Reggio Calabria a Milano, arrestato il ''capo dei capi''
"La 'ndrangheta ha una struttura verticistica sul modello Cosa Nostra". Alle elezioni regionali convogliati voti su Abelli, ora deputato del Pdl".( e ti pareva)...


(http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=Maxi-operazione+contro+la+%27ndrangheta%3A+da+Reggio+Calabria+a+Milano%2C+arrestato+il+%27%27capo+dei+capi%27%27&idSezione=7595)

harry haller Commentatore certificato 13.07.10 14:20| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento


(ANSA) - FIVIZZANO (MASSA CARRARA), 12 LUG - Panni stesi e auto macchiate da strane gocce arancioni. E' quanto segnalato da alcuni abitanti di Campiglione, nel comune di Fivizzano, in Lunigiana. L'Asl ha estratto alcuni campioni delle goccioline e li ha inviati all'Istituto zooprofilattico di Roma, che nei prossimi giorni fornira' l'esito delle analisi. In attesa dei risultati l'Asl ipotizza che si tratti di ''deiezioni di insetti'', probabilmente api.(ANSA).

peccato che questo fenomeno continui da 5 anni, peccato che solamente adesso, perchè se ne è parlato su alcuni mezzi d'informazione, l'ASL ha deciso di fare le analisi... peccato che si dica cos'è PRIMA di avere i risultati dei test di laboratorio: in pratica è stato deciso prima di cosa deve trattarsi?

consiglio agli abitanti del luogo di organizzarsi con qualche laboratorio chimico privato, in modo da avere vere analisi: naturalmente i campioni dovranno procurarseli direttamente e non richiederli alla ASL...

SPERIAMO NON SIA UN'ESPERIMENTO PER "ARMI CHIMICHE & DERIVATI" FATTO SULLA PELLE DI CITTADINI INNOCENTI E INCONSAPEVOLI.... sarebbe solo uno dei tanti casi che si verificano continuamente nel mondo...

ARMI CHIMICHE? 13.07.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Camorra più di un miliardo di beni sequestrati (una minimanovra)350 milioni sequestrati compresi quadri al magnate dei videopoker, 15 anni presi da un generale dei carabinieri per aver alterato le indagini, altri reati per un pregiudicato come Dell'Uteri, sospetti su Verdini e appalti eolico, nuovaP2, meno male che la magistratura c'è se no sarebbe da chiudere lo stato per fallimento.

giancarlo sartoretto 13.07.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie mille per il bellissimo post Beppe!!!

wH1t3 rabbit 13.07.10 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio : guardate il video prima di rispondere al testo.

Mb 12.07.10 23:16| 
 |
Rispondi al commento

L'INVERSO E L'OPPOSTO
-Pool Diacronico-

Distruggere gli alberi significa sbilanciare l'equilibrio stazionario tra entropia e il suo opposto. Abbiamo invertito le dinamiche: abbiamo sollevato il petrolio da sottoterra al cielo trasformandolo in smog. Nel video si sente il rumore dell'acqua che sgorga da sottoterra sopra la montagna per ricadere nel fiume e nel mare. Bisogna abituarsi. Perché? Perché abbiamo scoperto la formazione di un altro ciclo più ristretto de inondazioni per ecodissesti che ha coinvolto di nuovo ed in breve tempo l'Europa; infatti, quello a più larga banda che avevamo previsto in Oriente si è ora presentato (dagli inizi di Luglio in Cina). La profezia di Platone sta avverandosi all'apice della corruzione dei popoli metropolitani distruttori della natura, dei popoli montanari, i quali verrano risparmiati dal "diluvio".

sandro petrini 12.07.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Il nord non si chiede come mai molti militanti leghisti siano così riconoscenti nei confronti del bossi, esempio: Zaia, cota, bricolo l'amico dei puffi. ecc.Domandarsi cosa potrebbero fare come lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
L'ignoranza nordista non capisce che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL(Luisa Corna) e ricevendo in cambio un ictus!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a rincorrersi su fogli elettonici e digitati con perizia.
Ci si rincorre per amicizia per noia per sesso per amore per trasgressione, per vanagloria...e manca sempre la realtà delle emozioni del vis to vis.
E questo mio desiderio dell'incontro reale mi fa sentire uomo d'altri tempi che non rincorre le tecniche moderne delle tecnologie ultime ma che cerca ancora un fiore da annusare un viso al quale sorridere o un sorriso dal viso altrui.
Il mondo è cambiato, le "vecchie" teorie delle suddivisioni dei poteri sono scavalcate e pochi fanno credere a molti che se privi dei servizi pubblici, tutti a favore dei privati, le cose funzioneranno meglio.
Si omette, com'è ovvio in simili casi, di dire a chi andrà il vantaggio e a chi la fregatura.
Il popolo non si informa e per ataviche accidie prenderà per buono colui che imbellettato e settantenne ti sorride con affabile dentatura e ti imbonisce con ninne nanne ben collaudate..insomma il nonno "birichino" che è vanto di qualsiasi famiglia perbene.
Ebbene siamo al ridicolo periodo di coloro che non cedono nemmeno di un passo per poter mantenere e accumulare ancor di più di quel che hanno.
Per costoro il botto sarà grande e fragoroso.
Per gli ignoranti invece, moriranno come vissero..moriranno mentre sognano di vivere.. Eterni sonnambuli, non sarà grande perdita per il mondo, non sarà grande affanno per chi sopravvivrà.
Ultimo pensiero è per le epoche violente.
Al di la degli ovvi pensieri su come siano sgradevoli questi periodi(anche solo a leggerli), mi meraviglia come invece le violenze fra uomini non guardano più in faccia ai valori che per ora e per noi son così importanti. E così un grande pianista vien passato per le armi come un maiale così come un povero rom, una pallottola non riconosce la tempia di un magnate e la trapassa facendolo trapassare a miglior vita.
Una bomba intelligente scoppia e intelligentemente toglie dal mondo un papa o un re qualsiasi.
Con le violenze la morte rende giusta la vita.
'Nasera

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi due risate. Andate su Canale 5 e vedrete che in sovraimpressione apparirÀ la scritta
" ANALE 5 ". aH! aH!ah!aH!

G.Mazzei 12.07.10 18:04| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. TANTI SACRIFICI E TASSE SCONSIDERATE A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… SACRIFICI AGLI ARTIGIANI, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI e TUTTO GRATIS.
A CHI PRODUCE E LAVORA, TASSE FINO AL 73.50 % ED E’ UNA VERGOGNA SE PENSIAMO CHE NON ABBIAMO I SERVIZI ESSENZIALI ALMENO COME I PAESI DELL’EUROPA DEL NORD….
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTO GRATIS E TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA? DEL POPOLO……
MA SE PAGHIAMO E BASTA, PAGHIAMO E TESTA BASSA MA CHE PAURE AVETE….????
....LA RIVOLUZIONE FRANCESE PERO’ DOPO LA TESTA BASSA, HA SISTEMATO I NOBILI.
ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICANTI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
VIVE ORMAI DI POLITICA, PERCIO’ DEL NOSTRO REDDITO DEL NOSTRO SUDORE DEL SANGUE DEI NOSTRI FIGLI, PIU’ DEL 22% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE, ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE, LE LORO AZIENDE, IL LAVORO E L’ONORE, PER GLI SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, DEI POLITICI CORROTTI, DEI FUNZIONARI DELLO STATO CHE SI ARRICHISCONO TROPPO……..E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE PIAZZE, GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE VIE, GHIGLIOTTINE AL LAVORO….
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 12.07.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento

vedo e rilancio: Perchè ci accorgiamo di quanta merda cè in giro solo quando cade una albero marcio? Perchè non riusciamo mai a tagliare l'albero prima che questo marcisca? Quanto tempo ha impiegato quell'albero a marcire? E quanti danni hanno fatto nel frattempo? Domande senza risposta!

Ferdinando A. Commentatore certificato 12.07.10 16:22| 
 |
Rispondi al commento

mi silurano...

viaggio molto....attenta alle realtà virtuali...spesso deludono

compagnone ed oltre 12.07.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come non sprecare la Precarietà di un Precario...
http://unbeinger.wordpress.com/2010/07/12/come-non-sprecare-la-precarieta-di-un-precario/

Unbeinger A. Commentatore certificato 12.07.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

visto che finalmente emerge che la P2 non ha deciso di sciogliersi perchè pentita, ma solo di ricominciare da capo meglio organizzata e nascosta (beh, non molto meglio per fortuna), ora bisognerà rivedere un bel po' di cose.

il primo forte dubbio che mi viene in mente è: Vespa appartiene alla P3?

credo non sarebbe troppo difficile fare due conti e tirar fuori un po' di nomi di questi personaggi equidepistanti.

I Letta per esempio .... ma l'elenco ho paura sarà molto lungo (oppure, peggio ancora, non ci sarà nessun elenco)

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 14:42| 
 |
Rispondi al commento

compagno...musica per le mie orecchie...

ma compagno con i controcoglioni ! non compagno lagnone videodipendente genuflesso smarrito ed in cerca di un'identità subdolamente formulata a tavolino dagli strateghi del commercio online...

non si è compagni 2 volte l'anno andandosi a grattare la sottocoppa ai V-DAY !!!!

compa gnone 12.07.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

>>> diatriba da analizzare , per capire ...

--------------------------------------------------
Ma che succede..? Torno, e ritrovo sul blog 'sti uccelli mosci di fascistelli razzisti? Ma non eravate andati a fan culo?
Tiziana S., Milano

Quella che deve andare affanculo sei tu.
Sei fuori moda.
Grassi M.

Anche gli SS come te sono fuori moda da 60 anni. Aggiornati, COGLIONE
Tiziana S.,

Magari da meno tempo, ma gli invasati come te sono fuori moda almeno dal 1989.
Grassi M.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

l'ultima risposta della Margherita Grassi è come una spada di Damocle ...
ma stavolta conficcata nel cuore rosso del comunismo!
Allora riflettiamo insieme , almeno proviamo ad analizzare la storia !
CHI FU !
CHI FURONO LE BELVE INFAMI AD ANNIENTARE IL "COMUNISMO"
nella forma in cui si materializzò ?
Sarà stata una forma dittatoriale-opprimente, ma le attenuanti erano visibili al mondo intero , almeno a quel mondo INFORMATO & LIBERO !
Non a caso la rivoluzione CUBANA fu partorita e messa in opera DURANTE LA GUERRA FREDDA !!! ....se fosse vero che il comunismo
sia stato un "fallimento" anche la su citata rivoluzione SAREBBE DOVUTA FALLIRE !!
(non cito quella maoista perchè troppo vicina alla guerra partigiana contro il Giappone invasore, però è sintomatica !)

Basta unire la penetrazione occulta dei mass-media e la mentalità distorta dalla caduta di un MURO - CREATO DA UNA RAZZA DI
BASTARDI - GLI STESSI CHE STANNO SMERDANDO L'EUROPA INTERA ... si ha il risultato di un vecchio coglione malato più uno spastico cerebroleso alla guida della nazione !!

...il resto...un popolo che non sa che cazzo fare!

ECCO COME STAMO MESSI!


È già insorta l’associazione nazionale magistrati. «Il tema della questione morale - dichiarano solenni Luca Palamara e Giuseppe Cascini - non ammette indugi e tentennamenti. Non vogliamo magistrati contigui al potente di turno e vicini ai comitati d’affari. Il clima di inquinamento e di condizionamento che emerge dagli atti è allarmante. Chiediamo alle istituzioni competenti di intervenire con prontezza e rigore».

SARA' CHE NON LI VOLETE VOI......MA I POLICI CERRRRTTTTTTTTTTOOOOOOOOOOOOOOO CHE LI VOGLIONO,
, ECCOME SE LI VOGLIONO!!!!!!!!

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche oggi ci sono maiali grassi ! Okkio!
TG5 anche oggi sparge merda!
Tutto bene madama la marchesa:
gli italiani vanni in ferie,
vanno al mare,
si fanno la tintarella,
comprano a piene mai,
fanno la coda per i saldi,
prendono aerei "last-minute
serate a go-go
e....vaiiiiiiiiiii!
Invece chiude la Telecom
L'euteria in tribunale,Capellacci indagato,Verdini indagato,Berlusconi Indagato,la ricerca per merda,I sindacati strumentalizzati dal potere politico,gli insegnanti che non avranno cattedra,gli ospedali al collasso permancanza di fondi,le regioni incazzate per i tagli...Italianiiiiiiiii debbo continuare?? quale è la realtà??? a voi la risposta.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 12.07.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In base ai ricorsi storici, stanno tornando gli anni '50 per la moda, i '70 per la pittura, il futurismo per l'architettura, il decadentismo per la musica, la dittatura per la politica, l'lluminismo per le scienze, il romanticismo per la letteratura, l'analfabetismo per la società, l'oscurantismo per la religione, l'epicureismo per i bisogni primari

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.07.10 13:47| 
 |
Rispondi al commento

==========si galleggia nella merda più totale=======

La prima testa è caduta: Antonio Martone, ex avvocato generale in Cassazione e aspirante procuratore generale di Cassazione, da qualche mese a capo di una Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità (e non è uno scherzo) delle amministrazioni pubbliche istituita dal ministro Brunetta, lascia la magistratura. Secondo l’inchiesta sull’associazione segreta messa in piedi da Flavio Carboni, Martone avrebbe partecipato alla cena del 23 settembre scorso nella casa romana di Denis Verdini. Nel corso di quella cena si sarebbe discusso di come avvicinare i giudici della Consulta che di lì a poco dovevano decidere sul Lodo Alfano. Già presidente dell’Anm e poi dell’Autorità garante sul diritto di sciopero, Martone, 69 anni, due giorni fa ha presentato richiesta di pensionamento.

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega ladrona

Trecentomila euro per il 2009 e 500mila euro per il 2010. Le ristrutturazioni costano, e se c'è un aiuto statale è meglio. Quello stabilito nel decreto del ministro del Tesoro lo scorso 9 giugno è stato particolarmente generoso con la Scuola Bosina di Varese. Un nome che forse dice poco ai più, ma che nella Lega Nord dice molto. La Scuola Bosina, o Libera Scuola dei Popoli Padani (una delle associazioni della galassia Lega nord), è stata infatti fondata nel 1998 dalla signora Manuela Marrone, «maestra di scuola elementare di lunga esperienza» (spiega il sito della scuola), ma soprattutto moglie di Umberto Bossi.

riccardo burton 12.07.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno.....
scorrendo i commenti, mi è venuto un brivido:
- portiamo i ns voti a DIPIETRO -
Immagino con l'unico risultato di consegnare un altro pezzo di pensiero autonomo (5 stelle), nelle mani della solita cricca.
Che lo usera' per prodursi in alleanze, nominare inquisiti, come già fatto, e prenderci ancora un po' per il .....
La cosa che mi spaventa di piu' è rendermi conto che se nn c'è un leader, anche di bassa tacca, come l'ex PM,e qui vorrei che qualcuno mi elencasse tutte le cose fatte da lui, a parte nominarsi il figlio come referente quando era ministro,e urlare tanto per poi accumunarsi agli altri, tanto fumo e niente arrosto, gli italiani non si sentono appagati, il concetto di movimento gli è estraneo, e saranno anche quelli che al momento di votare alla fine faranno scivolare la penna altrove,perche' si sentiranno piu' sicuri coi vecchi modelli. non si sa mai.
Altra levatura i giudici al parlamento europeo.
DI PIETRO non è casualmente in parlamento, ma avete la memoria cosi' corta ? Questo è il nostro vero problema, non abbiamo una memoria storica, ma funzionale.
E c'è da chiedersi funzionale a cosa o a chi oggi.
Ma cosa ci state a fare nel movimento a 5 stelle, se siete pronti ad allearvi ripercorrendo la storia della ns politica piu' fallimentare, fatta di alleanze improbabili pur di esserci, ma esserci come comprimari.
Come guitti.
Per una volta negli ultimi 20 anni sentiamo parlare di economia ecosolidale, di energie rinnovabili, di acqua libera, di concetti economici da nobel, e qui cosa si dice ?
Alleamoci a Dipietro, francamente mi viene tristezza, non avete capito niente, annegando in un mare di mediocrita'.
Ci vuole il tempo che ci vuole per rifare un paese, se nn vi va bene cosi', non c'è problema, cominciate con un bel cartello in mano e girate le strade della vostra citta', con un vaffanculo personalizzato, almeno avrete fatto qualcosa, senza sempre demandare agli altri, ci avrete messo la vostra di faccia, una novita'.


Cinzia Torti 12.07.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il berluska diffonde ottimismo e chiede agli industriali di rivolgersi al governo e si lascia andare a battute personali: "Io playboy? No, playold" io mafios strunz"

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la prossima settimana è prevista a Roma l'audizione del presidente 3 della Regione Autonoma della Sardegna, Ugo Cappellacci, che però potrebbe slittare. Inizialmente era indicata per le 18 di martedì 13 luglio ma l'avvocato del presidente, Guido Manca Bitti, chiederà un rinvio perché impegnato in un altro processo.

CAPPELLACCI INCULEREMMO TE E LA TUA FAMIGLIA.
STUPRO SOCIALE PER CHI NON AMMINISTRA BENE LE COSE PUBBLICHE.

al casula, cagliari Commentatore certificato 12.07.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca solo una cosa, Beppe.

Noi tanti cespuglietti che cresciamo tendendo le foglie tenere al sole e affondando le radici nella terra fresca, dobbiamo capire che non siamo soli, isolati.
Che ognuno non deve condurre la sua personale battaglia, ma quella di tutti. E tutti aiuteranno la sua, perche' sono solo parti di un'unica lotta, che ha il solo scopo di rendere questo mondo migliore, o almento, "un po' meno peggiore".

E allora dobbiamo sorridere, e avere fiducia, e intrecciare i rami per tenerci freschi e proteggere gli uccellini.

E sentirci una sola unica grande foresta.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"TORO SEDUTO...?"

Buon giorno a tutti...

Mi sono letto accuratamente gli scambi

di opinione e anche,

velatamente,

di qualche accusa(ma credo solo dovuto ad un po di

comprensibile frustrazione).

La ricerca di una generazione colpevole...?

Ereditá lasciate alle nuove generazioni...?

Il"68"...e chi lo ha creato e vissuto...?

La mia...di generazione...sta lí nel mezzo...

Un po dopo(troppo tardi)quel"68"...

Un po prima di accorgersi che,

mentre ci veniva offerta la"Milano da bere"...

Partendo dal"68" e dalle conquiste sociali...

Qualche"VISO PALLIDO"preparava i"giochi di

prestigio"per fottere intere generazioni.

Pochi ne avevano compresa pericolositá e potenziale...

Qualche voce lontana in un deserto...

Ognuno troppo occupato a godersi il proprio

"benessere di plastica"ed una ricchezza breve e

solo apparente...

Io al tempo,

la mia Milano,

me la sono"bevuta"..."fumata"...e pure"scopata"...

Mentre qualcun´altro se la stava"magnando"alľinsaputa di tutti quanti...

Vi devo delle scuse per questo...?

Eccole...senza alcun tipo di problema...

Giovani ai quali é stato tolto ogni punto di

riferimento...

Senza bussola...

Ma mi era sembrato che quasi tutti anche altre generazioni,

ci son cadute con tutte le scarpe...

Qual´é la generazione colpevole?

Quale il senso di dover trovare un colpevole?

Di cercare a chi spetta fare qualcosa?

Givani...meno giovani...anziani e chi sta lí nel mezzo...

Ne ho apprezzato lo spirito di questo scambio,

e per fortuna che qualche meno giovane lo trova

qualche giovane pronto a discuterci e magari anche

a"scontrarsi"...

Bello anche il paragone del post,

ľindiano che ascolta il terreno...

Ci siamo acoltati...riconosciuti...

dalla Val di Susa al ponte sullo stretto,

passando da ľ Aquila...

"ľindiano"stava appecorato con ľorecchio appoggiato al suolo...

Posizione pericolosa soprattutto...

Continua...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 12.07.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia: il carisma rimpiazza la competenza

El Pais pubblica un'intervista al giornalista nordamericano Alexander Stille che, nel suo nuovo libro El saqueo de Roma, analizza la particolare storia del presidente del consiglio italiano e la definisce sintomo di una piaga più diffusa di quanto si possa immaginare: politica e intrattenimento hanno unito le loro forze in un cocktail tanto vistoso quanto pericoloso.

"Berlusconi ha frenato il paese. Sono 14 anni che parliamo dell'uomo più ricco d'Italia che è anche il primo ministro. Il conflitto d'interessi, in Italia, è qualcosa di disastroso.

Inoltre, si è andata a creare una televisione molto politicizzata e aggressiva, con un'agenda chiara e molte grida. Questo non solo aumenta l'audience, ma compie anche una funzione politica. In un paese come l'Italia la maggioranza delle persone si informa tramite la televisione. Se controlli questo mezzo, controlli molto."

Il giornalista racconta che alla fine del suo incontro con Berlusconi arrivò a dubitare anche del fatto che due più due facesse quattro. "Ciò che è singolare è che ha convertito la sua capacità di manipolare la realtà in un potenziale straordinario, in una negazione senza limiti", scrive.

http://www.elpais.com/articulo/reportajes/carisma/desplaza/competencia/elpepusocdmg/20100627elpdmgrep_2/Tes

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 13:23| 
 |
Rispondi al commento

FORZA BEPPE....STUDIO LEGALE A 5 STELLE!!!!
Contiamoci e compiliamo una lista di chi sarebbe disposto a dare un appoggio economico all'iniziativa. Cerchiamo giovani e volenterosi avvocati, fra di noi, che portino avanti lo studio, con tanta buona volontà e poche risorse... però chissà... se fossimo in tanti le risorse potrebbero essere bastanti. Contiamoci!!
AVANTI CON LO STUDIO LEGALE A 5 STELLE!!!!!
Chi é d'accordo lo cominci a scrivere.
Saluti

fulvio_ok 12.07.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ue, pronto il piano banche
Garanzie fino a 100.000 euro
BRUXELLES - Un piano a tutela del risparmiatore, che non deve perdere nemmeno un euro, o subire perdite minime dal crack di una banca: è questo il principio di base che ispira la normativa presentata dal commissario Ue al Mercato interno Michel Barnier, che rafforza le garanzie per i titolari di depositi bancari e riduce il rischio perdite per chi si affida a una società di investimenti. Il pacchetto di misure alza anche il livello di protezione dei consumatori di fronte al caso di insolvenza di una compagnia di assicurazioni. Tra le misure introdotte, l'innalzamento a 100.000 euro del livello minimo di garanzie, una maggiore rapidità per i rimborsi (7 giorni), meno formalità amministrative e migliori informazioni. In Italia la garanzia prevista dalla legge è comunque gà superiore, arriva infatti a 103.291,38 euro, i "vecchi" 200 milioni di lire.


SIAMO NELLA MERDA.
CORRI IN BANCA E PRENDI I SOLDI PRIMA CHE ARRIVI TREMORTI E BERLUSLADRO.

al casula, cagliari Commentatore certificato 12.07.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe. Sempre.

filiberto perilli 12.07.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

cosche differenti!

sull'altro forum ci sono legaioli che elogiano lo spastico BOSSI perchè si "oppone" a Casini !...

mah!
poi non è vero che sono nati da un ano !
mi spiegassero la differenza che ci potrebbe essere tra dellutro e cuffaro !!!
forse solo la cosca differente !!!

- qualcuno commenta che siamo in mano ad un arteriosclerotico viagrato (IL NANO) e ad un malato di mente che ha fregato il viagra al complice (LO SPASTICO)!!!

bene così! verso il baratro ed oltre!

ps.
il PD (opposizione) non è pervenuta!
però c'è un commento di un ex alleato...BOCCHINO!
molto più incisivo dell'opposizione !!!

boh! roba da incazzarsi sul serio!


7 SEMPLICI REGOLE...

PER VIVERE ALLA MACCHIA...

1- mai fidarsi di uno sbirro con l'impermeabile...

2-attenzione all'entusiasmo e all'amore...
sono troppo facili a fluttuare...

3-quando ti chiedono se ti importa dei problemi del mondo...
guarda profondamente negli occhi chi te lo chiede...
non te lo chiederà di nuovo!

4-mai dare il tuo vero nome

5-se ti viene detto di guardare te stesso...
non guardare mai!

6-mai fare e dire qualcosa...
che la persona davanti a te non può capire...

7-mai creare nulla...
verrà mal interpretato...
ti incatenerà e ti seguirà...
per il resto della tua vita...

BOB DYLAN

http://www.youtube.com/watch?v=AHBl959N9FQ

umberto c., alba Commentatore certificato 12.07.10 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Economia & Lobby | di Redazione Il Fatto Quotidiano

11 luglio 2010

Commenta (48) Condividi Stampa Ingrandisci il testo Rimpicciolisci il testo

Nella manovra un comma pro cricche

Un codicillo della finanziaria estende ai dirigenti ministeriali la possibilità di imporre la segretezza ai contratti pubblici. In barba alla trasparenza nell'assegnazione degli appalti

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/11/nella-manovra-un-comma-pro-cricche/38766/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.07.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

A RAGA'...

FEW MORE DAYS...

Alessio . Commentatore certificato 12.07.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo nick

Riprendiamo di nuovo.

Saluti ai "vecchi" del BLOG

Nando, Tinazzi, Il Mandi, Paolo, ecc. ecc. (scusate se non elenco tutti).

Fra Piemonte, Torino Commentatore certificato 12.07.10 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Trecentomila euro per il 2009 e 500mila euro per il 2010. Le ristrutturazioni costano, e se c’è un aiuto statale è meglio. Quello stabilito nel decreto del ministro del Tesoro lo scorso 9 giugno è stato particolarmente generoso con la Scuola Bosina di Varese. Un nome che forse dice poco ai più, ma che nella Lega Nord dice molto. La Scuola Bosina, o Libera Scuola dei Popoli Padani (una delle associazioni della galassia Lega nord), è stata infatti fondata nel 1998 dalla signora Manuela Marrone, «maestra di scuola elementare di lunga esperienza» (spiega il sito della scuola), ma soprattutto moglie di Umberto Bossi.

http://www.ilgiornale.it/interni/dono_lady_bossi_arrivano_800mila_euro_scuola_padana/12-07-2010/articolo-id=460214-page=0-comments=1

Tutti i commenti contro chi dice di combattere contro 'roma ladrona' e poi magna a piene mani, sul giornale..segno dei tempi che cambiano?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra nazione ha oltrepassato il senso del ridicolo attraverso i suoi rappresentanti politici ed istituzionali !!!!!


-- Politica --

Il leader dell'Udc auspica un "governo di responsabilità per uscire dalla "crisi politica in atto". Bocchino: intesa possibile ma con un coordinatore unico. Calderoli chiede chiarimento immediato Rutelli: non capisco la strategia di Casini. Franceschini: mai con Berlusconi.

Casini le escort lo fanno per soldi e per campare,

ma tu che sei una gran puttana credo che da tempo hai perso ogni dignità naturalmente il tutto vale per i commensali della cena compreso il CARDINALE
che è proprio un'ORINALE pieno di MERDA.

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 12:54| 
 |
Rispondi al commento

AI VERI BLOGGER

Mi permettete un O. T.?

Rispondo a nome di tutti i fans del BLOG ai trolls vecchi e nuovi:

ANDATE A FARE IN CXLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Adesso ignoriamo i loro commenti stupidi e provocatori, patiranno di più!!!!!!!!!!!!!

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 12.07.10 12:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Chissà se la nascita della lega e della stupidità, hanno in comune lo stesso periodo storico ? mah !
bella domanda !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 12.07.10 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai politici, tutti, che leggono il BLOG :
vergognatevi!

lucia vincenzi, malalbergo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

DOVE SONO FINITI GLI ITALIANI ONESTI????

SE LO SIETE ADERITE!!!!

http://www.facebook.com/pages/La-voce-dellItalia-Onesta/140535512624075?ref=ts


nella nostra pagina le decisioni verranno prese da tutti quanti, ognuno deve valere uno, come dice anche lo statuto del movimento 5 stelle, noi non siamo una forza politica, non lo saremo mai, la nostra pagina si propone solo di fare da eco a chi non ha la possibilità di farsi sentire.

Abbiamo pubblicato questa mattina un primo sondaggio di prova.

Ciao ragazzi

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

non vedo l'ora che gli immigrati sostituiscano sti stronzi di razzisti italiani, che nel frattempo dovranno andare loro a fare i beduini del deserto

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.07.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un folle, (tra non molto si conoscerà il responsabile...sicuramente un legaiolo incancrenito che non riesce più a pensare,per la troppa merda che gli soffoca il "cervello ???" o un filo nazi-fascista,...)

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 12.07.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma che succede..? Torno, e ritrovo sul blog 'sti uccelli mosci di fascistelli razzisti? Ma non eravate andati a fan culo?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 12.07.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Telecom Italia dichiara di voler licenziare 3700 persone entro giugno 2011 e dal PD neanche un commento!!!

mauro romano 12.07.10 12:23| 
 |
Rispondi al commento

E' ARRIVATO !!!!! !

Ed al primo che gli risponde...
gli sputo in un occhio.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 12.07.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Culto della Natura Crudele

è l'anticamera del Nazismo.

Saluti

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 12.07.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capolavoro...

http://www.youtube.com/watch?v=0I9q1wo3ZxE

Comfortably Numb Commentatore certificato 12.07.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Duello
Radicali, il lungo addio radiofonico
tra Marco Pannella e Massimo Bordin
Accuse e parolacce in diretta ma senza ancora la parola «fine»

Per un ex trotzkista come Massimo Bordin non deve aver costituito una sorpresa lo staliniano articolo 58 che ieri gli ha affibbiato Marco Pannella nella loro tradizionale conversazione domenicale su Radio Radicale. L'accusa: non quella di attività controrivoluzionaria, bensì di attività antiradicale, praticamente la stessa cosa. Un confronto lunghissimo, quello tra i due, punteggiato dalle parolacce di Pannella e dalle frecciate di Bordin che, udite udite, ha avviato un'opera di demolizione del culto della personalità del leader proprio in territorio radicale. Un confronto lunghissimo che non ha segnato la parola fine a questo tormentone.

***

Ma chi se ne frega dei Nazisti-antisionisti!!!

Per ora..

http://www.corriere.it/politica/10_luglio_12/meli_pannella_addio_radiofonico_8ab5ae84-8d78-11df-a602-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi ® Commentatore certificato 12.07.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Case, arriva l’imposta comunale: 400 euro per ogni cittadino

Secondo i calcoli della Cgia di Mestre i più tartassati saranno liguri e toscani, con cifre che arrivano a superare i 600 euro.

Con il federalismo fiscale arriva l’autonomia impositiva per gli enti locali, e il primo effetto sarà una nuova imposta comunale sugli immobili, che riunirà e accorperà tutte le “vecchie” tasse legate al possesso o al trasferimento del bene.

ACCORPAMENTO TOTALE – All’inizio erano quattro: Ici (sulle seconde case), imposta ipotecaria e catastale, imposta di registro e Irpef riconducibile agli immobili. Poi nel computo ne sono entrate altre tre: la Tarsu (rifiuti), 4,2 miliardi, un’imposta forfettaria sulle case fantasma, 1,5 miliardi (meno dei 5 miliardi ipotizzati dal ministro), e la cedolare secca sugli affitti al 23% che vale 1,8 miliardi. “I Comuni potranno introdurre o meno la tassa», dice a Repubblica il ministro per la semplificazione Roberto Calderoli, che non esclude un’ulteriore addizionale per riunificare “gli altri tributi comunali come la Tarsu e che i sindaci potranno spostare in su o in giù». Una leva lasciata nelle mani dei Comuni, che quindi potranno decidere il livello di aliquota in base alle esigenze dell’ente locale. Abbassandola e tagliando i servizi di pari passo, oppure alzandola per far fronte ad eventuali necessità.

PAGHEREMO DI PIU’ O DI MENO? - Secondo le previsioni di calcolo della Cgia di Mestre, la “municipale” costerà 432 euro ad ogni italiano. Liguri ed emiliani tra i più tartassati, dovranno rispettivamente 670 e 611 euro. Record per i valdostani, 704 euro. Chiudono la classifica i molisani con 274 euro. Sopra la media nazionale, i marchigiani (586), i toscani (555), i lombardi (498), i piemontesi (472). Ma è solo una stima e per difetto. Il tributo sarà dovuto da tutti i possessori di qualsiasi immobile, situato nel territorio comunale e diverso dalla prima casa.

Ladybird red&black 12.07.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, credo si debba alzare il tiro, propongo il NoServiceTaxDay, disobbedienza civile contro l'ennesomo furto per mano di una classe politica incapace e ladrona. La ServiceTax la deve pagare chi ha portato il Paese in questa situazione miserevole e chi ha votato a favore di questo governo.

Michele Giardina 12.07.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Petizione. Grazie.

Stop the Sable Island Seal Slaughter

A recent proposal prepared for the Government of Canada would see 220,000 grey seals killed and incinerated in their protected Sable Island nursery.

The proposal reads like a horror novel:
-- Hunters would storm the beaches at dawn and begin slaughtering baby seals by shooting them in the head with prohibited silencer-equipped rifles
-- The slaughtered seals would then be grabbed by a loader machine specially modified to carry the carcasses.
-- They'd be loaded onto dump trucks to be transported to portable incinerators where they'd be burned.
-- Each truck would be filled in 10 minutes, and would run 24/7 and for 25 days straight.

To reach the proposed number of 220,000 seals, the cull and disposal program would run at birthing time each year for about five years and cost Canadian taxpayers an estimated $35 million.

Please urge the Canadian government to categorically reject this outrageous proposal.

Sign our petition today to ensure that Sable Island's grey seal population is spared this sickening slaughter, and that the island remains a protected habitat for seals.


un folle,( tra non molto si conoscera il responsabile..sicuramente un barbaro di importazione, o un filosinistro ) a bordo di un treno in transito vicino alla stazione di Bordighera e diretto a Ventimiglia, ha staccato un seggiolino dalla carrozza, ha aperto il finestrino e lo ha lanciato nel vuoto. A farne le spese un turista milanese di 77 anni, che si è visto piombare addosso, a tutta velocità, l’oggetto senza avere il tempo e i riflessi per scansarsi.

riccardo burton Commentatore certificato 12.07.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, come sempre sei un grande!
Quello che spero e lo spero tanto che tutto questo si concretizzi il più presto possibile.
Audrey

Audrey Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

bersani : una legge aveva fatta e si e' rivelata cretina!! come da copione rosso per acculturati senza mai aver lavorato.

liberalizzazione licenze dei negozi: basta una segnalazione al comune.

adesso il primo turco che passa apre un kebab..

i negozi cinesi spuntano come funghi

il primo marocchino che passa si apre il suo phone center.

qualche africano si compera un ford transit sgangherato e apre la sua attivita: vendita di paccottaglie varie

tutti..ovviamente pagando contibuiti e tasse

la lega ... solo per aver pensato di utilizzare il durc per il giusto pagamenti dei soldi all'erario e coglions rossi sono insorti perche' intravedono razzismo in tutto

siam proprio un paes de ciula grazie a quell'accozzaglia di buonsisti rasta rossi pacifisti sbandieratori colorati

riccardo burton Commentatore certificato 12.07.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(seguito)
Vergognosa campagna diffamatoria falsa su Boffo e Avvenire dei giornali di B
Spionaggio e ricatto di Marrazzo con l’uso di carabinieri

Si dimette Scajola che si fa pagare a mazzette a sua insaputa
Si dimette Brancher, fatto Ministro malgrado fosse già carcerato per falso in bilancio e finanziamento illecito al PSI, oggi indagato per appropriazione indebita e ricettazione, fatto Ministro del niente solo per non testimoniare sulle mazzette con cui B come Fazio compravano i partiti, specie la Lega o salvavano banche fallite come la banca leghista

Travolto nello scandalo della cricca delle Grandi Opere, Bertolaso, fiore all’occhiello degli spot di B

Indagato già dal 2009 Cosentino, sottosegr. all’Economia, per concorso esterno alla camorra La Corte di Cassazione conferma la richiesta di misure cautelari che B respinge, mentre il Parlamento nega ogni autorizzazione a procedere

Il faccendiere Carbone arrestato in una cricca per lo scandalo sull’eolico in cui è indagato anche il governatore sardo Cappellacci
La stessa cricca avrebbe fatto pressioni sulla Corte Costituzionale per riammettere il Lodo Alfano, favorire la nomina del pres. della Corte d’Appello di Milano e la candidatura di Cosentino in Campania, spiando e diffamando un altro candidato del Pdl, Caldoro

Si dimette l’assessore campano Sica, coinvolto nell'inchiesta romana sulla banda specializzata in campagne diffamatorie, interferenze su giudici e appalti dell'eolico

Ogni giorno: un nuovo merdaio sulla cricca di delinquenti capeggiata da B
Ogni giorno: un nuovo scandalo, un nuovo abominio
Non c'è uno nell'entourage del gaglioffo che prima o poi non risulti incriminata di qualcosa di grave

Spionaggio, ricatti, mazzette, diffamazioni, compravendite di cariche pubbliche, corruzione, inquinamento delle istituzioni, rapporti con mafia e camorra, abuso di droga e narcotraffico, furti di stato, abusi di ogni tipo, crimini pesantissimi che arrivano fino alle stragi

Cosa aspettiamo d'altro?


viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.07.10 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violenta Cricca del crimine

Indagato B come mandante delle stragi ad esecuzione mafiosa del 92-93, finalizzate a destabilizzare il paese per favorire la discesa in campo dell’uomo dell’ordine
La strage di Bologna costò 85 morti e 200 feriti La strage di Via D’Amelio costò 6 morti e 24 feriti. Uccisi Falcone e Borsellino. La strage di Via Capaci costò 5 morti e 23 feriti. La strage di Via dei Georgofili costò 5 morti e 48 feriti

Il consigliori Dell’Utri, ponte tra B e la mafia: condannato in 2° grado a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa per fatti gravissimi fino al 1992, avendo trattenuto continuati e stretti rapporti con le vecchie organizzazioni mafiose di Bontade, Riina e Provenzano. I giudici si fermano all’alba degli assassinii di Falcone e Borsellino stragi e non lo condannano solo perché evitano di proposito di accettare le confessioni e le testimonianze a suo carico dopo il 92
Malgrado ciò, né Dell’Utri si dimette, specificando bene che è entrato in Senato solo ed esclusivamente per salvarsi dalla galera, né B intende minimamente dimetterlo

Davanti a simili orrori e a simili imputazioni, chiunque, con un minimo di onestà morale, si allontanerebbe da B come da un appestato.
Invece la Lega lo sostiene, Maroni arriva con arroganza a dichiarare che lui la mafia la combatte, e la maggior parte dei finiani tradisce il proprio partito per schierarsi con lui

Scandalo Telecom-Sismi: dipendenti Telecom, poliziotti, Carabinieri e Guardia di Finanza tramano con redattori di B, insieme a agenti deviati, in un gigantesco piano di spionaggio dei cittadini a fini di ricatto, una associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di pubblici ufficiali, rivelazione del segreto d'ufficio, appropriazione indebita, falso, favoreggiamento e riciclaggio.
La cricca di B ha spiato in 7 anni 24.000 persone. Ha però la spudoratezza di presentare la legge-bavaglio come norma ‘a difesa della privacy’


clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 12.07.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero.

Aristotele

BUONGIORNO A TUTTI

umberto c., alba Commentatore certificato 12.07.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta affinare l'udito.
Stamattina il conduttore della rassegna stampa del mattino, certo Cangini redattore del quotidiano nazionale, ha affermato che la P2 era una specie di "Bocciofila". Ho visto che c'è stata una specie di sollevazione, tganto che la trasmissione seguente "tutta la città ne parla" è stata dedicata all'episodio, con interventi di Gherardo Colombo e del Prof. Vìroli, il quale ha scritto un libro dal titolo "La libertà dei servi". Il professore ha indicato, come rimedio alla generale sonnolenza, L'EDUCAZIONE.
Ho scritto a radio 3 chiendendo che comincino loro a scegliere giornalisti dalla schiena diritta per la rassegna stampa, seguitissima, e invito anche voi a tralasciare qualche insulto per insistere su un'informazione corretta attingendo anche alla memoria storica dei vostri lettori anziani. Noto nei commenti che pubblicate molta approssimazione storica e superficialità.
Buona giornata a tutti da una nonna con gli occhi aperti e l'orecchio teso.
Marcella Milani da Varese, cittadina ostaggio della lega nord.

marcella milani 12.07.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

... ah, bei tempi quando l'ottimismo ti faceva dire solo "governo ladro" ...

niamo suppo 12.07.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

come dicono i siciliani?
ah gia', a schifio' finisce

proprio cosi'

roby c Commentatore certificato 12.07.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento

http://digilander.libero.it/y93/Parto%20anale.jpg

" anche la natura qualche volta si sbaglia " !

visto la moltitudine di legaioli e berluschini...
ultimamente sbagliò spesso !

- e...ancora insistono...mica c'arrivano!!


POPOLO SARDO
Per tradizioni tramandate nel tempo la nostra Cultura è basata di valori de AMISTADE e considera l'ospitalità un principio INVIOLABILE, ma RIPUDIA chi viene per sfrutare la nostra terra, sottomettere il nostro popolo e considera
Viles e Traitores so Sardos ki vendene Sa Patria pro Dinare.
Perfidu Tirannu sù ki sa Sardigna la kere solu pro l'isfruttare.
Non guarda colore di pelle, rispetta ogni fede ma considera Omine de paku GABALE chi è incoerente.
la Politica è la SCIENZA di saper GESTIRE il bene pubblico e saperlo aministrare per metterlo a disposizione PERilBENEdiTUTTI.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 12.07.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vignetta per i leghisti ^__^

"I rom non sanno parlare l'italiano, non si integrano, sono aggressivi."

"E come si distinguono dai leghisti?"

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/07/10/foto/vignette-5496214/1/?ref=HRESS-10
(VIGNETTA N. 16)

Comfortably Numb Commentatore certificato 12.07.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
io sono un musicista di oboe e ti scrivo per farti sapere che aderirei più che volentieri all'invito a partecipare al "tuo" o forse dovrei dire "nostro" Woodstock". Il mio non è un grande nome come Cristiano De Andrè ma se vuoi verificare la mia capacità musicale puoi vedere tu stesso su you-tube al canale di GIANNIMUSART che è il mio nome d'arte...se ti fa piacere avermi con te ne sarei immensamente lieto. Sono pronto a suonare ogni genere di repertorio tu gradisca di più.
Nell'attesa di un tuo riscontro ti saluto con l'affetto di uno che ha per te una stima personale e professionale.
Giovanni Di Mauro

Giovanni Di Mauro 12.07.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

NEI COMMENTI CHE LEGGO AI POST, IN QUESTO CASO COME IN ALTRI, NOTO PER LO PIù DELLE FRASI INCAZZATE, MA NON CONSIDERAZIONI DI CARATTERE STORICO. LA STORIA, GRANDE MAESTRA DI VITA, CI DICE UNA SOLA COSA: GLI AVVENIMENTI INDIVIDUALI E COLLETTIVI SONO LA REALTà. PERTANTO, SE L'ITALIA è QUESTA CI SONO DELLE RAGIONI A MONTE, MA CI SONO ANCHE RAGIONI CONTINGENTI, VIVE, CONCRETE. FATTO è CHE IL POPOLO "ITANGLIANO" SE NE FOTTE, NON PARTECIPA, è VECCHIO MENTALMENTE E PSICOLOGICAMENTE, NON REAGISCE AL SOPRUSO CONTINUATO. E' PASSIVO. In qualsiasi situazione della vita, chi reagisce al sopruso o le busca subito, e qui da noi sono molti, o la vince. Pensiamo alle banche. Fino ad un decennio fa tutti erano terrorizzati dal dover affrontare una banca, sicuri come si era di una soccombenza annunciata e minacciata. OGGI, anche grazie a valenti associazioni di consumatori, migliaia di cause VINTE! TUTTI sappiamo che la battaglia per la civilizzazione e modernizzazione del paese è dura. MA SI PUò VINCERE. NON lanciando appelli vani, inutili quanto retorici, ma convincendo singolarmente e le persone che, di fronte al sopruso, OCCORRE REAGIRE. Una singola vittoria si ripercuote su tutta la società. Come diceva quello: Giorgio Vitali

Giorgio Vitali 12.07.10 10:45| 
 |
Rispondi al commento

La natura è allo sbando, è ammalata e si ribella all'uomo.

L'uomo, appartenente a qualsiasi ceto, dietro al capitalismo e consumismo, ha perso dignità e non rispetta più l'ecosistema che gli permette di vivere.

La cosa ancora più grave e che non riflette, è cieco e becero, anche di fronte agli occhi dei bambini, che, senza colpe,

pagheranno gli sbagli degli adulti.

Francesco Torino, Torino Commentatore certificato 12.07.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento

USA: Il plutonio disperso è più del previsto

L'ultima analisi sulle quantità di plutonio disperso nell'ambiente negli Stati Uniti triplica i valori precedentemente riconosciuti. Nei pressi del solo sito di Hanford, dove si arricchiva il plutonio per le bombe nucleari, ne sarebbero state sepolte e disperse la bellezza di più di undici tonnellate e mezza, una quantità sufficiente alla costruzione di milleottocento bombe atomiche (1800) come quella lanciata su Nagasaki nella Seconda Guerra Mondiale.

Gli USA, pur da tempo ufficialmente mobilitati per risolvere il problema, la prendono con comodo,dopo qualche anno di studio devono ancora decidere se rimuovere il 90%,il 99% o il 99.9% del plutonio nella prevista bonifica e non hanno ncora brillantissime idee sul come fare.

Per ora sembra che l'orientamento sia per la soluzione al 99%, una pulizia capace di giungere al 99.9% sarebbe troppo costosa. Il plutonio è terribilmente nocivo e ha un tempo di dimezzamento della sua radioattività di ventiquattromila anni (24.000), il che significa che tra decinedi migliaia di anni continuerà a uccidere chi vivrà nei pressi del deposito e chi berrà le acque che dovessero passare per quei terreni.

Ladybird red&black 12.07.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casa Savoia dinastia reale europea, attestata sin dalla fine del X secolo nel territorio del Regno di Borgogna (SACRO ROMANO IMPERO), dove venne infeudata della Contea di Savoia, eretta in Ducato nel XV secolo. Nello stesso secolo, estintasi la linea legittima dei Lusignano, ottenne la Corona titolare dei regni crociati di Cipro, Gerusalemme e Armenia, con il conseguente aumento di prestigio presso le corti europee, (ne facevano parte i Cavalieri Templari, i Cavalieri del Santo Sepolcro e gli Ospitalieri, Ordini tutti aderenti a Logge Massoniche.
Agli inizi del XVIII secolo, a conclusione della guerra di successione Spagnola, ottenne l'effettiva dignità regia, dapprima sul Regno di Sicilia 1713 e in seguito su quello di Sardegna 1720. Nel XIX secolo si pose a capo del movimento di unificazione nazionale italiano, che condusse alla proclamazione del Regno d'Italia il 17 marzo 1861. Da questa data, per ottanta anni rimasero fino al cambiamento istituzionale nel giugno del 1946 mandati all'esilio e la storia della Casa Savoia si confonde con quella d'Italia.
Che la dinastia del Casato Savoia Carignano abbia avuto un ruolo determinante nei secoli di OCCUPAZIONE della Sardegna e deciso il destino di questa terra è fuori da ogni dubbio e di contesto storico. Sono ancora oggi presenti Nomi, Statue, Simboli e luoghi che legano gli eredi di questo TIRANNICO casato alla Sardegna. Ancora oggi svetta quell'UMILIANTE Monumento dedicato a Carlo Felice una UMILIANTE e IGNOBILE pietra MILIARE per il popolo Sardo.

Epigrafe Dedicata da Pietro Martini

(Testo)
QUI COMINCIA LA VIA
DA CAGLIARI A PORTO TORRES
DECRETATA E SOVVENUTA DEL SUO
DA RE CARLO FELICE
E QUI DI LUI SORGE
LA IMMAGINE IN BRONZO

ONORA LO INGEGNO SARDO
PERCHÉ FORMATA
DA ANDREA GALASSI
GETTATA IN CAGLIARI
DAGLI ARTIGLIERI DIRETTI
DA CARLO BOYL LORO COLONNELLO

IL COMUNE DI CAGLIARI
ERGENDO NEL 1860
QUESTO MONUMENTO
RIPARA IL LUNGO OBBLIO
CORONA IL VOTO
DELLA SARDEGNA

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 12.07.10 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE ENERGIE RINNOVABILI E LA TUTELA DEL TERRITORIO

Sgarbi: «Difendo il paesaggio: no ai pannelli solari»

http://www.corriere.it/cronache/10_luglio_12/sgarbi_no_pannelli_solari_b9a3491e-8d77-11df-a602-00144f02aabe.shtml

Ehhhh invece una bella centrale nucleare sai come si mimetizza bene con l'ambiente!

Comfortably Numb Commentatore certificato 12.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

VOTATA DAGLI STATAMENTI
NEL 1827
COMPIUTA NEL 1833
COL DENARO DELLO STATO
RAMMENTA IL REGALE BENEFICIO
E LA SARDA RICONOSCENZA

Un monumento collocato tra il largo Carlo Felice e la piazza Yenne di Cagliari. Realizzata nel 1827 da Andrea Galassi su richiesta dagli STAMENTI per onorare il loro sovrano per l'appunto Carlo Felice che realizzo la strada Reale per collegare Cagliari a Porto Torres. Oggi di quella strada ben poco o nulla rimane, rimodernata e diventata la SS 131. Ancora oggi ma per fortuna non molti la continuano a chiamare la Carlo Felice. Carlo Felice un sovrano che promulgò leggi quanto mai scellerate che creò conflitti insanabili e seminò acredine tra contadini e pastori Sardi. Con le sue congiure portò il popolo Sardo a sanguinosi scontri tra le classi abbienti e quelle più povere, Organizzò congiure e tradimenti per sedare MOTI di indipendenza.
28 Aprile 1794 il sovrano non si curò delle richieste del popolo Sardo e respingendole, innescò un moto di protesta che culminò con la cacciata dei piemontesi.
1796 G. M. Angioy non riuscendo a domare la rivolta, abbandonato dalle istituzioni e dai nobili cagliaritani che lo avevano appoggiato, fu costretto ad abbandonare l'isola per l'esilio.
IL 3 marzo 1799 il Re di Sardegna Carlo Emanuele IV fu costretto a scappare da Torino e rifugiarsi a Cagliari. Con l'arrivo del sovrano Cagliari fu sede sovrana e cessarono le funzioni viceregie diventando vera capitale di fatto del regno di Sardegna.
Sugli sventurati sardi si abbatterono nuove tasse, per sostenere economicamente la corte che non era dedita né al risparmio né alle privazioni.
Carlo Emanuele IV il 18 settembre 1799, dopo sei mesi, lasciò Cagliari e si recò in Toscana attendendo la restituzione del Piemonte, già riconquistato dagli austro-russi, con l'assenza del Re le funzioni viceregie furono assegnate al fratello Carlo Felice.
Dopo aver girovagato per l'Italia il sovrano rientrò a Cagliari nel 1806, dove esercitò il suo potere regio.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 12.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma la presenza del sovrano nell'isola non calmò i tentativi di rivolta né il malcontento generale che sfociò nel 1812 con la rivolta di Palabanda che si concluse con le esecuzioni dei rivoltosi.

Carlo Felice morì il 27 aprile 1831 non lasciò eredi dal proprio matrimonio e si estingue il ramo principale dei Savoia.
1847 La corona reale passerà a quello dei Savoia-Carignano.
Carlo Alberto successore di Carlo Felice accetta e concesse la richiesta ai (STAMENTI) sudditi, la fusione perfetta fra i territori di Casa Savoia e la Sardegna il 29 novembre del 1847. IL viceré Gabriele De Launay con il seguente discorso dichiara (IL Re ha deciso di formare una sola famiglia di tutti i suoi amati sudditi con perfetta parità di trattamento)
Nel 1860 il Comune di Cagliari erge il monumento dedicato a Carlo Felice.
Nel 1861 finisce il regno di Sardegna e l'isola diventa una COLONIA dell'Italia.

17 giugno 2006 Non dimenticatevi il giudizio per i Sardi espresso daVittorio Emanuele di Savoia l'ultimo PRETENDENTE al trono del casato, leggete che dice sui sardi.
http://www.repubblica.it/2006/06/sezioni/cronaca/arrestato-vittorio-emanuele/le-intercettazioni/le-intercettazioni.html

Ancora oggi nel 2010 dopo 150 anni si erge come PIETRA MILIARE della più importante strada della Sardegna la statua del CRUDELE TIRANNO del popolo Sardo, Carlo Felice discendente del casato Savoia.
La statua dedicata a Carlo Felice è un monumento IRRISPETTOSO nei confronti degli eroi Sardi che sono morti per l'indipendenza della Sardegna e per l'autodeterminazione del popolo sardo.
Quella umiliante statua va IMMEDIATAMENTE tolta e sostituita con un VERO, meritevole e degno eroe del popolo Sardo.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 12.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISORDINE MENTALE

L'Italiano è fatto così.
Nel momento in cui la situazione si complica e tutti i problemi irrisolti vengono a galla, invoca l'infermità mentale.
E' l'unica spiegazione plausibile per poter accettare quello a cui stiamo assistendo.
Il paese è ad un guado dalla pazzia, fermo, immobile, incapace di prendere decisioni.
Il governo è un sanatorio dove tutti i parlamentari sono tenuti sotto osservazione, un gruppo di pazzi allo sbaraglio.
Nel momento in cui c'è una flebile ripresa, flebile è una esagerazione, tutti chiedono di poter indirizzare la nazione verso una ripresa che dia più respiro all'occupazione, ma per tutta risposta si assiste ad ipotesi di rimpasto, liti interne, bramosie di potere, cene di mediazione, ripicche politiche, discussioni eterne su leggi 'ad capocchiam':insomma pazzia degenerativa.
La fiducia che gli industriali del nord-est ripongono nelle istituzioni si è dimezzata, per cui anche la lega ormai è lontana dalla realtà.
Non è forse pazzia far diventare l'eolico un business contro-producente e riproporre la bontà del nucleare?
Non è forse pazzia disincentivare il solare?
Non è forse pazzia dare il via libera ad ampliamenti selvaggi e continuare a deturpare la natura?
Non è forse pazzia vendere tutte le bellezze al miglior offerente solo per far cassa?
E non è pazzia alimentare differenze e discriminazioni tra nord e sud?
La pazzia si è impadronita dell'Italiano, la sua razionalità è offuscata da tonnellate di televisione gelatinosa e menzoniera.
E' il momento di cominciare a pensare e sul serio prima che abbattino tutti gli alberi.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 12.07.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mentre contempliamo la foresta che cresce ecco un'altra sequoia che si abbatte su una delle nostre principali risorse economiche: il turismo.

da repubblica.it di oggi
"L'INCHIESTA
Il museo fantasma di Ercolano
inaugurato due volte, mai aperto
Scavi abbandonati al degrado, uno spazio espositivo pronto dal '78 e mai avviato: 4000 reperti dimenticato in caveau e magazzini. E anche Pompei perde visitatori. Mentre la magistratura indaga sull'uso dei fondi Ue […]

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento 5 stelle con Antonio Di Pietro, è l'unica soluzione che abbiamo per poter sconfiggere la dittatura in atto.

Supportiamoli, o faremo la fine del topo.

Ladybird red&black 12.07.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per il "giornalista" Cangini
che conduce per questa settimana
la lettura dei quotidiani su radio3
LA P2 E' EQUIPARABILE
AD UNA ASSOCIAZIONE BOCCIOFILA
.....
....
???
ma chi ha messo lì questo verme...
questo demente criminale
quest'insulto all'intelligenza
quest'insulto alla decenza
quest'insulto alla memoria dei martiri della mafia
questa vergogna nazionale
questo putridume fascista
.

cimbro mancino Commentatore certificato 12.07.10 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente comune dovrà soccombere dietro i colpi di macete di questi arroganti uomini di potere...e se ti ribelli?!? Sei un eversivo e un criminale...come fare?!?Tacere o prendersi colpi di manganello?!?

Calogero A., Torino Commentatore certificato 12.07.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... in lontananza si sente un rumore. E' come un ronzio, ma sempre più forte. Adesso è quasi assordante e non si tratta di un insetto, però si sta alzando in aria: è l'elicottero presidenziale con dentro il Banana, Morfeo o'napuriello, Capezzolone, Cicchetto, Gazpacio, Totò D'alema, La Rusca, James Bondi, Cacconi, Vecchianardi, Paolo Diociaiuti, la Santa...ch'è, Bertoladro, Brulètta, Maronna, Calderrosti, Al Fano, 2monti (uno se l'è mangiato), la MariaStalla Gelmini, Gianni Lecca, suo zio, cip6 Bersagli, Fascino, Poltroni, la Carfogna delle pari opportunità ... bastachepaghi, Bossi detto Viagra(zie!), Pierino Casino, Ruttelli e altre 20 escort. Chissà dove stanno andando ? Fermateviii, dovete solo firmare alcune carte in tribunaleee...

Simone Malossi Commentatore certificato 12.07.10 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Itri 12 Luglio 1911 Caccia al Sardegnolo.
Itri, comune di Latina del Lazio meridionale del secolo scorso , fu teatro di un controverso episodio di cronaca nera che ancora oggi è coperto da una cortina di riserbo che sa tanto di celato silenzio.
La Caccia ai Sardegnoli.
Per la realizzazione della ferrovia Roma Napoli, le Regie Ferrovie e le aziende che avevano in appalto i lavori scelsero di avvalersi di operai portati in blocco dalla Sardegna. Le ragioni di questo reclutamento di massa, stavano in un unico motivo.
I lavoratori sardi, poveri, analfabeti, per ragioni storiche, culturali rispetto al resto della popolazione italiana, costituivano una manodopera conveniente e facile da controllare perché priva di ogni sostegno contratuale. una manovalanza cui imporre i lavori più duri a un salario conveniente e inferiore a quello già misero degli altri operai e mantenuti in condizioni di vita disumane.
Il 12 luglio del 1911, prendendo a pretesto alcuni banali episodi di tra sardi e residenti, si scatenò nel centro di Itri la caccia dei lavoratori sardi. alla fine si contarono 7 morti e un centinaio di feriti tutti sardi.

IL governo centrale, allora retto da Giovanni Giolitti, gli Itriani per giustificare la matanza insinuarono che la monarchia sabauda,per premiare la fedeltà dei sudditi isolani al Regno di Sardegna il Re avesse graziosamente concesso il lavoro agli operai sardi. Ma altro non era che una guerra tra poveri sfrutati per un pezzo di pane. Tutta la stampa diede la colpa al temperamento dei Sardi, la notizia non comparve nei giornali della Sardegna. Ci portò a conoscenza di questi fatti lo storico e scrittore Manlio Brigaglia.
http://www.regione.sardegna.it/messaggero/1987_luglio_21.pdf

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 12.07.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=q8xG9dIp1lA

COMMENTIAMO GENTE ...

paolo FIORILLI 12.07.10 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Qui, il punto molto semplice è che "la natura non ha bisogno di noi, ma noi per sopravvivere abbiamo bisogno della natura", ora chi ha orecchie per intendere lo faccia, sono quei piccoli segnali silenziosi, quasi impercettibili che a lungo andare stanno diventando sempre più come un pieno di orchestra e stanno a dimostrarci che si sta incazzando e sta tentando di eliminarci in modo graduale ma perentorio. Pesci innoqui che aggrediscono l'uomo, mucche al pascolo che attaccano, volpi che entrano nelle case e mordono, vegetazione un tempo simbiotica aggredisce provocando dolorosissime irritazioni della pelle, sciami di api sempre più combattive, vegetazione che va irrimediabilmente verso la desertificazione...., devo continuare ? Ci è un po' più chiaro ora di che cazzo stiamo combinando, sentito il campanello d'allarme.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 12.07.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Uno da cui mi guardo sempre e che aborro con tutte le mie forze e' il capo di una tribu', uno dei peggiori. Ha la voce da troglodita e la mente di un barbaro, un vero fuorilegge. Il capo della tribu' della Lega. Si e' spostato con i suoi compari dalla Padania per sedersi sulla poltrona di "Roma ladrona".
Non e' solo un ladro bugiardo imbroglione, ma anche un criminale. Si fa le leggi da solo (come il capo della tribu' dei Berluscones) e manda un sacco di povera gente al massacro, rifiutando di soccorrerle in nome dell'" italianita' ".
Questa gentaglia sta portando il Paese alla rovina.
E mi vieni a parlare di zingari.....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 12.07.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se un poveraccio ruba una mela per rabbia di fame gli fanno un c...lo come un secchio, in PROPORZIONE cosa dovremmo fare a chi si frega tutti i miliardi delle tasse dei lavoratori e pensionati affamandoli?????? Non possiamo fargli NIENTE , si sono fatti l'IMMUNITA' (IMPUNITA') SONO BRAVI EH?

Pikkio Forte 12.07.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia esiste l'opposizione che si oppone a se stessa.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 12.07.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di legge:

TUTTE le aziende CONCESSINARIE di STATO (e cioe' che traggono utili da NOSTRE proprieta , DEVONO essere COOPERATIVE.

Il loro uno scopo DEVE essere quello di dare LAVORO e non di guadagnare!!!

La telecomitalia Licenzia 3000 dipendendi mentre gli azionisti si dividono gli utili e i dirigenti navigano nell'oro!!!!

Consessioni statali (ROBA NOSTRA)
AUTOSTRADE
FEQUENZE RADIOTELEVISIVE
FREQUENZE TELEFONICHE
ACQUA (no acqua privata)
Monopoli di stato

VIVA LE PRIVALEPRIVATIZZAZIONI!!!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 12.07.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

IL MALAFFARE INIZIA NEI...

Tralasciando l'opposizione che accetta tacitamente ogni malefatta di questa onorata "gang gag".

Il governo auspica a rimuovere qualunque forma di controllo del suo operato. Vuole dare in pasto all'opinione pubblica solo ed esclusivamente quello che ritiene che possa favorire e/o promuovere la "buona" immagine di se stesso.

Per loro l'informazione consiste nel confezionarla per poi darla in pasto al popolo credulone: il suo elettorato.

Hanno sempre avuto il vizietto di fare quello che vogliono al limite, si suppone anche se non è vero, della legalità.

Non sono abituati a rispettare le regole. Non hanno una educazione al rispetto delle istituzioni. Non hanno il senso di "Paese Italia".

Hanno una mentalità aziendale anzi, più che aziendale, da piccolo bottegaio: ci si arrangia tra amici.

Tutti ricorderanno che la prima uscita dell'attuale presidente del coniglio la ebbe a Porta a Porta e, in quel frangente, comunicò la rosa dei suoi ministri ancora prima che il Presidente della Repubblica gli conferisse l'incarico.

Una banalità che un politico in attesa di incarico istituzionale non dovrebbe permettersi. Ma ci troviamo di fronte a uno show man al quale, sembra, tutto viene concesso.

Scavalcare la Costituzione sta diventando uno sport per questi eletti dal silvione.

COMPORTAMENTI.

By Gian Franco Dominijanni


Capisco che dar vita a movimenti locali richiede impegno ed energia . Capisco che molti non se la sentono per vari motivi . Pero questi ultimi se interessati al nuovo ma allo stesso tempo pigri , non potevano fare a meno di votare ancora De Mita , ora europarlamentare ? Un vaffanculo cordiale a questi

bibo bibo 12.07.10 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si trova in difficoltà nonostante 100 parlamentari in più dell'opposizione, Fini, Bossi e Casini la destra che lo può far cadere,Lui è disposto a tutto per salvarsi, purtroppo noi abbiamo Enrico letta che appena parla SBAGLIA, UNA SINISTRA INCAPACE E PAUROSA DI PERDERE LO STIPENDIO.
Per IL RESTO basta attendere la crisi e le tasse e il degrado crescente sia morale che culturale ed economico.
Quando sarà certo il Paese meno democratico d'Europa qualcuno o qualcosa si muoverà naturalmente.
Un fenomeno inaspettato?

cesare beccaria Commentatore certificato 12.07.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

IL SILENZIO DELLA FORESTA

In Italia, il silenzio è sovrano;

non solo la foresta ma anche la città, la tv, la stampa, ecc..

Tutti con la bocca incerottata;

l'italiano non d'evessere informato, non deve sapere;

l'italiano deve subire, pagare le tasse, avere un governo ladro, una giustizia che non esiste, i padroni più ricchi e i cittadini più poveri.

La Telecom ha presentato il suo piano di tagli al personale, pur avendo il bilancio in attivo e premi da elargire ai suoi dirigenti.

Ormai siamo allo stremo, stanchi e avviliti, anche se incazzati.

Spero presto in un cambiamento, occorre per dar nuova linfa, fiducia alla gente.

Grazie Beppe per il tuo non silenzio!!!!!!

Fiume Po, Torino Commentatore certificato 12.07.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.bresciapoint.it/ambiente/782-brescia-e-la-3d-citta-piu-inquinata-deuropa.html

Brescia 3' citta' piu' inquinata d'europa.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo che voi leghisti siete delle sagome..un solo deputato, un solo senatore..un solo assessore ormai ruba piu' di tutti gli zingari messi insieme, eppure vi ostinate imperterriti a non vedere e seguire la propaganda dei vostri beniamini.
Mi sembrate quasi come i tedeschi degli anni 30 spinti dal regime alla caccia agli ebrei additati come colpevoli della crisi di quegli anni non vedendo - tranne pochi - che sarebbe stata proprio la loro classe dirigente a portarli verso il baratro. O gia' hanno eliminato la storia dalle materie scolastiche, oltre la geografia?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come lettura per l'estate consiglio a tutti "Il Principe" di Niccolò Machiavelli se ancora non lo conoscete.Vi aiuterà a capire tanto, tanto, tanto di più sugli uomini politici e la politica in genere.

franca c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

presa per il culo bipartisan

nello giubini 12.07.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

-----------IL SILENZIO DELLA POLITICA---------


28 MAGG 1978

AGDGADU


R. L. Propaganda 2 n= 104

Si riceve dal Berlusconi Silvio
la somma di Lire 100000// (centomila--------)

Quota sociale anno 1978.........£ 50000
Iniziazione.....................£ 50000
.......................................
.......................................

P TOTALE £ 100000

li 26 gennaio 1978

Il Tesoriere Il Segretario Amm.vo

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Confisca di tutti i beni anche a piduisti e lobbisti
inciucioni, mascalzoni, scorretti, assassini e in perenne guerra ai danni dell'economia leale e dell'amministrazione pubblica.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

vivia' ! tu che sei cosi' buona, cosi' pacifista, cosi' buonista, perche' non ti prendi due zingari sottocasa ?

vedrai come la tua giornata sara' impegnata e finalmente non avrai piu' tempo da perdere.

Anacleto Bergamin Commentatore certificato 12.07.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella fa finta di non sapere che la magistratura penale di Salerno ha archiviato le denunce che egli ha presentato, affermando che le mie indagini erano legittime e che sono stato illegalmente fermato proprio con il suo contributo. Del resto il capo degli ispettori che aveva sguinzagliato era Miller, che in queste ore abbiamo appreso essere solito frequentare una cricca piduista ed eversiva. In Italia siamo al regime, dunque non mi faro' trascinare in cause milionarie da parte di quanti vogliono silenziarmi”. Lo afferma in una nota Luigi de Magistris.

mario l., bari Commentatore certificato 12.07.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento

che bella sintesi, peccato che la ricrescita del bosco sia così lenta, mentre il disboscamento famelico, comunque bisogna coltivare la speranza e soprattutto saper ascoltare e ... agire

gabriele geminiani 12.07.10 07:53| 
 |
Rispondi al commento

..siete solo buonisti pacifisti sinistri viola rossi grillini nullafacenti drogati eccetera, eccetera...e così TUTTE le volte...

Questo è o non è un buon motivo per cestinare inesorabilmente le usuali, quotidiane stronzate legaiole ?

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMMUNITA' CONTRO IL REGIME-di Luigi De Magistris

In politica sono entrato con la volontà di restare fedele a quello che è stato il filo conduttore della mia esistenza, personale e professionale: la coerenza. Sempre tenendo a mente la frase del giudice Livatino: “Alla fine della vita non ci verrà chiesto se siamo stati credenti ma credibili”. E il rispecchiamento fra convinzione e azione (la coerenza appunto) è il primo banco di prova per un essere umano e quindi anche per la sua credibilità. E ancora di più lo è per un politico. Alla base della diffidenza e dell’insofferenza nutrite dai cittadini verso i rappresentanti istituzionali e partitici, che spesso sconfinano in un sentimento di vera e propria ostilità, c’è appunto questa mancanza di consequenzialità fra pensato e agito. E’ la casta, è il predicare bene per razzolare male se conviene, è la coazione a garantirsi un trattamento privilegiato rispetto all’umana gente. Tutto quello che il berlusconismo ha portato alla sua forma più compiuta ed estrema. Lodo Schifani, Alfano, Alfano bis: una prassi legislativa in continua violazione del principio dell’uguaglianza giuridica –ma anche morale- sancito dall’art.3 della Costituzione, oltre che la più palese assenza di coerenza e quindi credibilità. Purtroppo però la politica è un mare vasto dove alla sincerità e al rispetto si affiancano le correnti della falsità e della strumentalizzazione, dove coabitano quanti credono ai “pensieri lunghi” di berlingueriana memoria e quanti, invece, preferiscono le delegittimazioni corte. In questo primo anno politico ho sempre affermato ciò che pensavo con sincerità e spontaneità, mai guidato dal calcolo del vantaggio personale e sempre libero da qualsiasi influenza esterna.( a seguire)

http://www.luigidemagistris.it/

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 07:49| 
 |
Rispondi al commento

SULLA LIBERTA' DI STAMPA E LA CENSURA IN GENERALE:

La libertà di stampa è una benedizione quando siamo inclini a scrivere contro gli altri, e una calamità quando ci troviamo ad essere sopraffatti dalla moltitudine dei nostri assalitori.
(Samuel Johnson)

La maggioranza di noi sente che non possiamo essere liberi senza giornali, ed è per questo che noi vogliamo la libertà di stampa.
(Edward R. Murrow)

La nostra libertà dipende dalla libertà di stampa, ed essa non può essere limitata senza che vada perduta.
(Thomas Jefferson)

La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire.
(George Orwell)

La censura che si esercita sulle opere altrui non impegna a farne di migliori.
(Bernard de Fontanelle)

Dopo l'infelice frase del piduista è d'uopo disintossicarsi un po'.

vito. farina Commentatore certificato 12.07.10 07:41| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA MANOVRA UTILE AL PAESE CHE PUO' FARE IL GOVERNO E' QUELLA PER LEVARSI DAI COGLIONI.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 12.07.10 07:21| 
 |
Rispondi al commento

"La libertà di stampa non è un diritto assoluto."
(Silvio Berlusconi)

Giustissimo, bisogna ricoprire quella cloaca a cielo aperto di Emilio Fede.

vito. farina Commentatore certificato 12.07.10 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Non oso pensare cosa sarebbe accaduto se a casa di
Santoro vi fosse stata una cenetta "intima" al pari di quella tenutasi a casa dell'invertebrato....

harry haller Commentatore certificato 12.07.10 07:05| 
 |
Rispondi al commento

"noi giuriamo in nome di silvio berlusconi....."

dicevano i governatori leghisti zaia o cotta sul palco a roma e adesso che berlusconi vi la ha messa nel culo vi lamentate?

E te formigoni grande coglioni?

La mafia vuole tagliare fondi alle regioni e tutti zitti .... leghisti in primis, via hanno pagato o no? adesso giù peccore!

E si ci sono ritardi nelle consegne della droga cazzi vostri!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.10 06:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da un mese, vivo in Australia e ci restero' per almeno un anno, continuo a leggere il blog di Beppe per essere informata sui fatti italiani' sono senza parole,uno schifo totale,
mi chiedo come possa esserci tanta differenza tra l'australia e l'Italia.
qui e' tutto ordinato, il governo funziona benissimo le leggi vengono rispettate ed esiste una cosa strana chiamata:"rispetto per le persone", e pure e' un paese con etnie diverse c'e' una mescolanza allucinante modi usi e costumi diversi pensavo fosse un caos gestire tutte queste grandi diversita' ed invece no
!
in Italia non si e' neanche capaci di gestire 30 stronzi che fanno i loro porci comodi, ragazzi stiamo facendo delle figure di merda allucinanti, tutti deridono il nostro governo.
Che qualcosa non va si e' avvertito anche con i mondiali(tanto per citare qualcosa, credo di interesse comune)11 vecchi in campo convocati semplicemente perche' hanno un nome importante oppure chi sa di chi sono amici...
Fate anzi facciamo qualcosa, anche noi all'estero...
Luisa

Luisa Allocca 12.07.10 05:46| 
 |
Rispondi al commento

E' l'opera dell'artista italiano Max Papeschi, che pubblicizza una prossima mostra
Il Topolino nazi che agita la Polonia
Un'immagine su un maxi poster crea subbuglio a Poznan.

Gli abitanti: «Togliete quella svastica»

Un corpo di donna con la faccia di Mickey Mouse. E alle sue spalle una grande croce uncinata. L'opera d'arte con richiamo nazista indigna la Polonia. Soprattutto perché non è rimasta confinata in una sala espositiva, ma è stata riprodotta su un grande cartellone pubblicitario affisso sulla facciata di un famoso palazzo nel centro storico di Poznan, nella zona centro-occidentale del Paese. L'ingombrante manifesto sta causando grande sconcerto e sincero imbarazzo.

Alcuni cittadini non hanno aspettato la decisione della magistratura per far capire come la pensano. Nella notte tra il 24 e il 25 giugno diversi vandali hanno distrutto il poster, costringendo la galleria d'arte a ripararlo.

***

Della seria: loro non molleranno mai..noi nemmeno.

Saluti

http://www.corriere.it/cronache/10_luglio_11/topolino-nazi-polemiche-svastica-poznan-polonia_15977330-8d00-11df-bfcf-00144f02aabe.shtml

Alex Scantalmassi 12.07.10 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Ancora cannibalismo finanziario alla ribalta.

Telecom intende licenziare tutti.

In realtà ogni attività umana tenderà a prendere
la strada della inaffidabilità.

Il mercato si regola da sè.

Avremo persino scarpe il cui numero non coincide
con gli standard. Avremo scarpe di misura diversa tra destra e sinistra.

Avremo scarpe, oppure un pezzo di plastica speciale in fusione unica che farà da scarpa?

Oltre un certo livello però il sistema crolla:
Il popolo stesso non potrà pagare i beni industriali, poichè vi sarà troppa disoccupazione.

Il mercato non potrà andare dove c'è la miseria più nera.

L'ordine mondiale sarà distrutto dal desiderio esagerato di profitto.

Senza redistribuzione della ricchezza non ci sarà nessun mondo.

Un mondo basato sul comunismo della povertà perciò sarà il destino di questo capitalismo.

Questo la lega nord non riesce a considerarlo.

Non riesce a capire che l'ingiustizia fa i figli.

Il comunismo non è perciò un buon orizzonte nemmeno per certi irrispettosi.

La creatività appartiene al popolo, e persino la sua pianificazione.

Il popolo ha nelle mani il proprio futuro.

Il senso della giustizia è affidato alla comune morale.

s p 12.07.10 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Pedofilia: cardinale belga

Il giornale fiammingo Het Nieuwsblad
aveva riportato ieri che la foto di una bambina nuda era stata ritrovata dagli inquirenti nel computer del cardinale
sequestrato dalla magistratura il 24 giugno scorso.
La procura aveva in seguito precisato che la foto
era una immagine artistica pubblicata sul sito della tv pubblica fiamminga VRT
e salvata automaticamente dal sistema operativo del pc
nella cartella dei file temporanei di internet.

Le insinuazioni che sono state diffuse sa diversi media sono completamente infondate.
La notizia di questa foto trovata sul computer del cardinale è stata ripresa e commentata, non solo dalla stampa nazionale, ma anche internazionale.
La reputazione del cardinale è stata perciò, una volta di più, screditata in maniera irreparabile".


CHISSA' COME STA' 'NCAZZATO "prete pedofilo" CON QUESTA NOTIZIA!
hehehe

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 12.07.10 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Commi Mondadori
Luglio 9, 2010 on 9:09 am | In Politica |

Quante risulteranno alla fine le leggi su misura? Mentre la polizia spacca la testa a pacifici manifestanti che difendono il diritto alla casa o il posto di lavoro, si fanno strada un altro paio di codicilli su misura, questa volta in favore della Mondadori previtizzata, azienda che in teoria dovrebbe essere restituita come provento di un atto di corruzione: uno, per ritardare la causa civile contro la Cir e annesso maxi-risarcimento; l’altro, per liquidare con un minimo esborso un maxi-contenzioso con il fisco. Vivi complimenti a Vittorio Veltroni, nipote di Walter, che intanto è stato nominato capo della divisione digitale del gruppo Mondadori.

http://www.pieroricca.org/2010/07/09/commi-mondadori/

manuela bellandi Commentatore certificato 12.07.10 01:35| 
 |
Rispondi al commento

con maestria e potere, si buttano giù "alberi", con la perfezione del "viscido", si governa, con il bastone-carota, ci si fà acclamare, con l'omertà ci si fà temere etc...
ma se quando ce ne accorgiamo, non facciamo niente, diventiamo complici.
complici di chi e per cosa?
ma non è più semplice denunciare?
certo se lo stato fosse davvero tale e proteggesse i cittadini, non ci sarebbe corruzione, ma se teniamo ben a mente, che lo stato siamo noi, il problema si gira e le difficoltà esisterebbero solo per chi raggira o delingue.

valter p., roma Commentatore certificato 12.07.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma che fai ? Ci prendi per i fondelli ?
Capisco che ci vuoi tirare su il morale,
ma guarda che siamo ancora lontani dal festeggiare qualcosa.

Questo governo non cadrà facilmente, e
la tirerà giù ancora più dura.
La situazione è troppo incasinata.

Berlusconi vuole il "lodo" per sè e la
legge "bavaglio" per gli Amici.....ed
anche per sè! La Lega vuole la "seccessione",
che loro camuffano con il "federalismo".

Il "federalismo" in Italia sarà una "tragedia" per quasi tutte le Regioni. E' stato un enorme sbaglio causato dalla lega per egoismo e dagli altri politici per incompetenza.

Sappiamo che non esiste al mondo una caso
simile a quello italiano che dallo
statale passa al federale.
Nessuno è in grado di quantificare cosa
accadrà. Ma certamente si capisce che sarà
un disastro.Sopratutto in un Paese traviato
dal Parlamento fino all'ultimo comune!

...La musica sarà certamente onesta e
discreta,ma sull'irresistibile...in
questo Paese, corrotto e plagiato,
....nutro leggero dubbio !
Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 12.07.10 01:15| 
 |
Rispondi al commento

AHAHAAHAHAHAUAH che gran video..mi sono incantato nel guardarlo..stupendo..


S P A G N A !

mattia t., roma Commentatore certificato 12.07.10 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Quando la passione politica diventa poesia.....bravo Beppe e bravi i tuoi collaboratori.....

Loro non si fermeranno mai io neppure!!

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 12.07.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Niente meno, il partito di ferro è a corto di voti !

La realtà è che i soldi son finiti.
Ora è giunto il momento di raccoglierne in gran
quantità.

Solo il centro-sinistra è in grado di farlo con maestria.

La destra penserà al resto.


s p 12.07.10 00:36| 
 |
Rispondi al commento

STIMATISSIMO ON. DI PIETRO

[...]

Chiediamo, da subito, che i magistrati vengano lasciati in pace a portare avanti le loro indagini, senza interferenze, delegittimazioni ed intimidazioni.
Chiediamo che costoro siano muniti degli strumenti necessari, come ad esempio la possibilità di poter continuare ad utilizzare le intercettazioni telefoniche per cercare le prove dei reati e i complici.

[...]


Lei sa chi sono io, perché le ho comunicato spesso il mio pensiero e, con vero piacere, ho spesso letto le sue risposte.

Mi rammarico, nel constatare che le speranze di un cambiamento stanno scemando rapidamente. Le ricordo che non si possono più esprimere dei desideri (chiediamo...)

CHIEDIAMO?

Ma a chi si rivolge quando CHIEDE?

Lei sa benissimo che non può chiedere nulla che Lei non sia in grado di PRENDERSI!

TUTTO CIO' CHE LEI E I CITTADINI ITALIANI CHE CREDONO IN LEI NON SONO IN GRADO DI PRENDERSI, NON SONO NEPPURE IN GRADO DI CHIEDERE.

Oggi ho parlato con un paio di CARABINIERI, della situazione italiana in generale e mi sono reso conto, a sentire parlare costoro (NEI SECOLI FEDELE), che per fare il mestiere che fanno, vengono addestrati a depositare il cervello nell'armadietto della caserma e non provano alcun orrore nello spaccare il cranio a gente che chiede solo di potere produrre ricchezza per pagare loro lo stipendio, NON PROVANO NEPPURE ORRORE NEL FARE DA GUARDIE DEL CORPO A CHI SI PULISCE IL CULO CON IL TRICOLORE.

LA BASTIGLIA SI PRENDE, NON SI CHIEDE

Max Stirner


DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO

10 Luglio 2010
L'ESILIO O LA PRESA DELLA BASTIGLIA

Questa mattina ho letto i giornali e mi sono cadute le braccia. Oh no! Mi sono detto. Il virus del "lobbismo piduista" sta infettando anche la magistratura. Se adesso ci si mettono anche i magistrati a trescare con la P2, allora è proprio finita la democrazia nel nostro Paese. Non resta che emigrare o prendere i forconi per riprendersi la Bastiglia.
Ma vediamo cosa è successo.
E' successo che un bel giorno di quest'anno (ripeto quest'anno, mica del secolo scorso) si sono riuniti intorno ad un tavolo: il condannato in Appello per mafia Marcello Dell'Utri, il faccendiere piduista Flavio Carboni, al centro di mille misteri, l'indagato Denis Verdini (il padrone del tavolo), personaggi del calibro dell’imprenditore Arcangelo Martino e del giudice tributarista Pasquale Lombardi, ora arrestati ed inoltre, udite udite, il capo degli ispettori del ministero della Giustizia, Arcibaldo Miller e, addirittura, il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo (entrambi, questi ultimi, magistrati di lungo corso che, proprio per la loro esperienza e preparazione, non potevano non sapere con chi si incontravano e perché erano stati invitati a quell’incontro carbonaro a casa del coordinatore del Popolo della libertà on.le Verdini).
Fra i temi dell’incontro, secondo quanto riportato nell’ordinanza di misura cautelare emessa di giudici di Roma a carico di tre dei commensali (Carboni, Martino e Lombardi), ci sarebbe stato anche il tentativo di pianificare specifici interventi sulla Corte Costituzionale, sul Csm e su vari giudici e Autorità per condizionarne le decisioni e le determinazioni.
Non sappiamo cosa ci sia di vero in tutto ciò, né possiamo dire ora se le attività poste in essere dagli indagati (fra i quali è bene precisare che non risultano ci siano Miller o Caliendo),

CONTINUA QUI:

http://www.antoniodipietro.com/2010/07/lesilio_o_la_bastiglia.html#comments

Max Stirner Commentatore certificato 12.07.10 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta degli aquilani al MInistro Maroni


Signor Ministro,

abbiamo letto le Sue dichiarazioni riguardo la richiesta di indagine per verificare i fatti accaduti durante la manifestazione degli aquilani a Roma del 7 luglio scorso.
Chi le scrive è l’assemblea dei cittadini del presidio di Piazza Duomo, promotrice di quella manifestazione.
La presente è per portare alla sua conoscenza degli elementi in grado di aiutare lo svolgimento dell’inchiesta. Abbiamo sentito il capo della Digos di Roma, il Questore di Roma e anche il capo della Polizia, Manganelli, evocare la presenza di elementi esterni a noi estranei che avrebbero agito da agenti provocatori. La informiamo che di quel che è accaduto gli unici responsabili siamo noi, cittadini aquilani, madri, padri, figlie e figli.

Di questo CI ASSUMIAMO TUTTI UNITI PIENA E UNICA RESPONSABILITA’. Tutto il resto sono delle assolute falsità.
Riteniamo nostro diritto far sentire la nostra voce pacificamente nei palazzi dove si vuol negare il futuro alla nostra Terra e ai nostri figli. Questo diritto lo difendiamo, siamo determinati e uniti, senza mai retrocedere, con i nostri Sindaci e i nostri gonfaloni, sempre con le mani alzate, con i nostri volti ben visibili e armati solamente della bandiera neroverde della nostra città (tutte rigorosamente con asta di plastica leggera). Tutti i filmati possono testimoniarlo. Noi non abbiamo nulla da nascondere. Sfidiamo chiunque a dimostrare il contrario.
I dirigenti del suo Ministero che affermano il contrario, a cominciare dal d. Manganelli, o sono male informati o, molto probabilmente, agitano inesistenti spettri per coprire i propri errori. In entrambi i casi riteniamo che incarichi così delicati non possano essere più ricoperti da persone che mentono per coprire le proprie responsabilità screditando le Istituzioni che rappresentano.
Per questo Le chiediamo di procedere alla loro immediata sostituzione.

continua...


http://www.3e32.com/main/?p=3619


Bravo Beppe...finalmente. Adesso continua con la strada degli esempi positivi. Prova a rieducare le menti di questo paese che ogni giorno accende la scatola maledetta consegnando la propria immaginazione e la propria coscenza a dei pazzi.Noi non siamo quello che vogliono farci credere! Non siamo noi ad inquinare, le invenzioni che possono aiutarci vengono dal basso e spesso per essere conosciute passano anni di lotte con le multimazionali che rubano i brevetti.
Riconoscici.

Mb 12.07.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

ANALISI DEL POST DI OGGI 11/07/2010
COMMENTI SOLO 1
carmine, vai a fare in culo, nel tuo...notte.

ermanno . Commentatore certificato 11.07.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Viva la Spagna,
affezionata a quella sua gogna.
Mento a fin di bene.

pacha mama Commentatore certificato 11.07.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma ora ho da fare.
Altrimenti resterei ancora perchè mi sono divertito.
A quest'ora si può fare, forse.

Senza rancore.

Si scherza.

Notte a tutte e tutti

Saluti

Alex Scantalmassi 11.07.10 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato,
l'ultimo pesce pescato,
vi accorgerete che non si può mangiare il denaro

Piede di Corvo, Piedineri

No N W O (antimas), San Benedetto del Tronto Commentatore certificato 11.07.10 23:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sai a che serve votare ultimamente....delusioni su delusioni!


Nella natura c'è pace, serenità e amore,
tutto quello che può bastare ad un uomo per vivere.
Chi vìola la natura uccide gli altri ma anche se stesso e la propria discendenza.

Pubblicità: progresso uguale regresso

pacha mama Commentatore certificato 11.07.10 23:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel numero 5 di MICROMEGA, uscito alla fine di giugno, ci sono ben tre saggi dedicati a Grillo e ai grillini, oardon, grillisti ( effettivamente è un termine più congeniale). Sembrano analisi molto lucide e andrebbero lette dai partecipanti ai blog per sapere come si appare agli esterni. E' la prima volta che mi capita di leggere qualcosa di di sensato e condivisibile sul Movimento. Suggerisco di leggere e perchè no, commentare. Ciao a tutti e un saluto particolare a Grillo che ci permette questa avventura.

carla rossi 11.07.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

===== Analisi del post: 09-luglio-2010 = 365 di questi giorni
(effettuata: 11-07-2010 23:02)

734 = numero totale commenti indicato sul blog
691 = numero commenti da me conteggiati (327 commenti principali, 364 sottocommenti)
94.14% = percentuale commenti conteggiati rispetto al numero commenti indicati sul blog
207 = numero nick unici presenti (hanno immesso almeno un commento)
19 = numero di nick che hanno immesso almeno 10 commenti
290 = numero di commenti complessivi immessi dai nick precedenti
====> 9.18% di nick hanno prodotto il 41.97% dei commenti

Lista dei nick in ordine decrescente di commenti prodotti. Viene riportato il numero complessivo di commenti e tra parentesi i commenti principali:

1. il Riformatore = 30 (3)
2. Magic Lenin (? ? ? ? ?), Roma = 23 (6)
3. Dino Colombo = 19 (14)
4. Paola Bassi = 19 (6)
5. manuela bellandi = 19 (5)
6. viviana v., Bologna = 18 (6)
7. mario l., bari = 17 (15)
8. harry haller = 17 (0)
9. umberto c., alba = 15 (3)
10. silvanetta* . = 13 (5)
11. Eduardo Dumas ( edu latino), milan = 13 (4)
12. cettina. .., isola = 12 (7)
13. il Mandi = 12 (6)
14. Alex Scantalmassi = 12 (2)
15. francesco folchi, roma = 11 (3)
16. maria rollo = 10 (6)
17. il fatto (quotidiano), Roma = 10 (5)
18. Comfortably Numb = 10 (4)
19. Masaniello Anonimo = 10 (2)

20. Giampaolo S., Belluno = 9 (8)
21. ANTONIO F., TRIESTE = 9 (2)
22. Beppe A. = 8 (6)
23. Anacleto Bergamin = 8 (5)
24. oreste mori, la spezia = 8 (5)
25. prete pedofilo = 8 (3)
26. Donato S., Vienna = 8 (1)
27. luca rozzo, roma = 8 (0)
28. cesare beccaria = 7 (7)
29. vito. farina = 7 (7)
30. Max Stirner = 7 (4)
31. Mario L. = 7 (2)
32. Paolo Cicerone, ????? = 7 (1)
33. marina s., roma = 7 (1)
34. F. Masciullo, daGrottaglie = 6 (2)
35. francesco pace (francesco pace 51), bolo = 6 (2)
36. liliana g., roma = 6 (2)
....

carmine d4 Commentatore certificato 11.07.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. finale FIFA:

Andres Iniesta !

eh eh eh !!! non è sudamericano...ma di Spagna !

la prima volta !!! c'è per tutti !!!

COME LA RIVOLUZIONE CHE MANCA IN ITALIA !!!


Buonanotte ai suonatori
.-) :-) ;-)

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 11.07.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Le critiche non mi importano, io sono le mie parole.

Bob Dylan

----------------------------

mah....

se la smettete di cancellare i commenti...

fate cosa gradita...

saluti

umberto c., alba Commentatore certificato 11.07.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra gli alberi che crescono in silenzio puoi aggiungere i Comitati Viabilità Sostenibile trevigiani e vicentini che lottano contro un'opera INUTILE DANNOSA e COSTOSA che sta per essere eseguita da un Commissario Straordinario per l'ennesima inesistente "emergenza" voluta dal Governo nazionale in piena 'riserva indiana' Padana? L'opera si chiama SUPERSTRADA PEDEMONTANA VENETA.

Elvio Gatto 11.07.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Costruttori rinnovabili pronti!
Grande Beppe!

Fabrizio Borrello 11.07.10 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Dice che G. Fini uscirà dal PDL per diventare tecnico supervisore della nazionale, a causa della figura poco dignitosa dei calciatori.
Il mondiale si vince giocando, non basta cantare l'inno.
A proposito, chissà come mai gli italiani adesso cantano tutti.
Sarà compreso nel contratto?


roberto m. Commentatore certificato 11.07.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE se tu non esistessi BISOGNEREBBE INVENTARTI.
Ti vogliamo bene. Qui a treviso sei sempre il benvenuto......Grazie e grazie ancora

Alessio Stecca

alessio stecca, alessio.stecca@genie.it Commentatore certificato 11.07.10 22:11| 
 |
Rispondi al commento

mi sono rotta il cazzo di scrivere.........
bisogna andare sotto casa del nano e cacciarlo a pedate a lui e alla sua cricca.............

marisa b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 22:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fanculo a rai 1, non si vede ne sul digitale terrestre ne sul analogico, siete una banda di fanccazzisti, basta al canone!! se volete i soldi dovete guadagnarveli!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 11.07.10 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa mi ha ricordato questo bellissimo video!
in campagna dove passavo l'estate da bambina c'era un posto così, un fresco ruscello che serpeggiava sotto un monte perfettamente conico. era il luogo delle mie avventure, una specie di farwest dove si avverava la mia voglia di frontiera, mito ingenuo di quegli anni ingenui.
alla testa di un manipolo di ragazzini di ogni età, sesso e estrazione sociale, guidavo mirabolanti spedizioni avventurose, tra spine, massi e pozze d'acqua.
portavamo a casa, in vecchie federe, ranocchie e granchi di fiume, che poi mangiavamo tutti insieme con le nostre famiglie, contadini, contadini inurbati e emigranti di ritorno.
era una festa, come era una festa il rito della "spogliatura" del granturco, l'uccisione del maiale, la vendemmia e la pigiatura dell'uva fatta con i piedi, un mondo arcaico scomparso, ma vivo nel mio cuore.

liliana g., roma Commentatore certificato 11.07.10 21:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=kAHqObU54Qo&feature=related quello che vedete qui' e'tutto sequestrato !

giuseppe gagliardo 11.07.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOO MANCAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ FRANCESCO PACE (BOLOGNA)

francesco...

il mio post non voleva essere d'offesa ...

a te o ad ogni appartenente alla tua generazione...

tu dici che avete fatto molto ed ottenuto anche tanto...

forse meno rispetto a quanto avete combattuto...

e da un lato ve ne siamo grati...

perché qualche miglioria ce l'avete REGALATA...

anche senza che la maggior parte di noi se ne sia resa conto...

pensando che un determinato BENEFICIO sia prima di tutto un DIRITTO nostro...

senza pensare che per qualcuno sia stata una BATTAGLIA...

togliendoci anche la voglia di cercarne altre adesso...

adagiandoci troppo sugli allori...

PERO'

ti chiedo,anzi,vi chiedo a tutti...

di non perdere la fiducia nella mia generazione...

perché anche se la maggioranza di noi deve ancora "levare la testa dal cesso"...

quando scoccherà la fatidica "ora X"...

noi ci saremo!!!

non vi deluderemo...

o almeno ci proveremo...

saluti

umberto c., alba Commentatore certificato 11.07.10 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha detto Casini:-Io dialogo con tutti!

Anche le éscort dialogano con tutti,
ma poi "ci stanno" con chi offre di più!

Pierferdy?
La tua è una tariffa da éscort di lusso con la benedizione del cardinal Bertone?

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Magistris fa come Tonino, urla e protesta contro il Lodo Alfano poi pretende l’immunità

giovanni maria crespi Commentatore certificato 11.07.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi: "Berlusconi scelga, o noi o Casini"

spero che scelga casini
andremo a elezioni subito
e ci toglieremo dalle palle berlusconi casini fini e i rossi che sono solo sulla carta ormai

giovanni maria crespi Commentatore certificato 11.07.10 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, SEI IL NOSTRO STRAORDINARIO DIRETTORE D'ORCHESTRA....NON MOLLARE MAI!!

Francesca. Spagnoli, Londra Commentatore certificato 11.07.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

grazie beppe di esserci e se sembra retorico anche io uso spesso la frase di Laozi loro fanno tanto rumore ma il bene cresce in silenzio ogni giorno...

luisa francia 11.07.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non è un santo, ha i suoi scheletri nell'armadio e sicuramente l'essere sceso in campo gli ha parato il cosiddetto fonoschiena, ma vorrei sapere quale politico sulla scena ora non ha questi scheletri nell'armadio. Agnelli e De Benedetti facevano gli industriali con i soldi dello stato, nessuno si è mai scandalizzato. Berlusconi invece è un porco perchè era amico di Craxi e grazie a lui ha fatto parte della sua fortuna. Prodi è stato coinvolto in varie vicende poco chiare (Cirio, Eni ecc.), spesso i suoi governi hanno adottato provvedimenti molto simili (pensioni, tagli, tasse, giustizia) a quelli dei governi di Berlusconi, ma anche qui silenzio totale! Di Pietro fa il moralizzatore della politica italiana, di scheletri nell'armadio ne ha davvero tanti, fra figli inquisiti, frequentazioni ambigue, menzogne ecc. ma non ho mai sentito nessuno criticarlo. Soprattutto per come ha condotto Mani Pulite, dove hanno pagato solo alcuni (come Calciopoli, tanto x interderci). Se una cosa è sbagliata lo è per tutti, non solo per Berlusconi. Se si vuole cambiare la situazione si mandano a casa tutti e si riparte da zero, con regole precise e che puniscano i furbi senza pietà, ma pensare di eliminare Berlusconi e continuare con gente come Di Pietro o Bersani è uno sbaglio gravissimo!

giovanni maria crespi Commentatore certificato 11.07.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio Berlusconi sta preparando il colpaccio per sbarazzarsi finalmente della “serpe in seno” Gianfranco Fini: fuori la pattuglia di adepti del presidente della camera e dentro l'Udc di Pierferdinando Casini. L'approccio di avvicendamento è stato fatto venerdì sera durante una cena offerta da Bruno Vespa a molti ospiti d'onore, tra cui Casini e il Cavaliere. La cosa non è piaciuta a Umberto Bossi che ha dichiarato: “Se ci siamo noi, non ci possono essere loro”. E Roberto Maroni gli ha subito fatto eco: nessun Berlusconi 2° con gli Udc, “se il governo cade, si torna alle urne”.

giovanni maria crespi Commentatore certificato 11.07.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

so ragazzi 2 - il ritorno

MAO utilizzava il libretto rosso
MUSSOLINI le scuole per giovani balilla
hitler la gioventù hitleriana "ariana"
gli americani hanno messo il comunismo off limits

ognuno per le classi prossime ha utilizzato metodi
di convincimento !
per non parlare della stessa chiesa cattolica!!!

in occidente si è evoluto oltre all'home video anche i

VIDEO GIOCHI !!!

visto la provenienza quasi sempre americana ...
molto difficile se non impossibile trovarne qualcuno
nel quale vincono i cattivi al posto dei buoni ...
ma quali sono i cattivi e quali sono i buoni ?

quanti ragazzini e ragazzi più cresciuti sono stati "aiutati"
in questa scelta ?

OGGI, COME POTREBBE UN "RAMBO" VOTARE
PER IL VIET.NAM "ROSSO" ????

meditate...fin dove arriva la PERSUASIONE OCCULTA
dell'essere umano .
(io sono esperto di ciò, ed ebbi i miei guai per questo!)


Ilaria Alpi: si e' spento nel pomeriggio il padre Giorgio
Premio e Associazione, da 16 inni ha combattutto per verita'

(ANSA) - RIMINI, 11 LUG - Nel pomeriggio, dopo una lunga malattia, si e' spento Giorgio Alpi, urologo molto conosciuto e padre di Ilaria Alpi.

L'associazione Ilaria Alpi, di cui insieme alla moglie era tra i fondatori, e il Premio Ilaria Alpi si uniscono al dolore della moglie Luciana . ''Persona dolcissima, medico molto apprezzato e conosciuto - spiegano - Giorgio ha in questi ultimi sedici anni combattuto sempre a fianco di Luciana per arrivare alla verita' e alla giustizia sulla morte della loro unica figlia Ilaria''. (ANSA).


Ma il governo cade o non cade?
In Cermania hanno un polpo che indovina quale sarà la squadra che vincerà le partite dei mondiali.
Noi potremmo utilizzare una trota con 2 vermini chiusi in 2 barattoli di vetro, uno con la scritta:
"CADE"
e l'altro con la scritta:
"DOVETE MORIRE! COSI' IMPARATE A FIDARVI DI FASSINO, PRODI, DALEMA ECC QUANDO AVEVANO LA POSSIBILITA' DI FARE LA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI. PENSAVANO AGLI ZINGARI, LORO"

vito. farina Commentatore certificato 11.07.10 20:19| 
 |
Rispondi al commento

che meraviglia! ci sono stata a Broceliande ci sono dei cari amici che vivono lì, nella terra mitica di Mago Merlino e coltivano l'orto e non hanno la luce né le scarpe, rispettano la terra e studiano come coltivarla senza sfruttamento, con la permacultura, ogni giorno di più mi sento in sintonia con questo "blog di Grillo " e le persone che lo animano. "Loro" non si arrenderanno mai, forse marciranno senza accorgersene, noi non molleremo perché siamo tantissimi alberi nella foresta che ci guardiamo tra noi e presto potremo di nuovo udire il suono della vita quando il rumore delle macerie che cadono finalmente cesserà

bertha boxcar Commentatore certificato 11.07.10 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Polverini: riflettere sulle deleghe
di Ansa
(ANSA) - ROMA, 11 LUG - Alla Conferenza straordinaria delle Regioni e' necessario riflettere sul tema della restituzione delle deleghe, dice Renata Polverini. 'Bisognera' anche aprire una riflessione sul doppio binario che si e' venuto a creare tra Regioni da una parte e Comuni e Province' - spiega il presidente della Regione Lazio, tornando sulla manovra. 'Non credo - ha concluso - che le Regioni vogliano spogliarsi di ruolo, la questione e' fare in modo che continuino a esercitare al meglio le loro funzioni'.
11 luglio 2010

Commento:
PER QUESTO mr. B. mette le DONNE in politica, perchè sono le PRIME ad essere più facilmente malleabili e a cedere.

Il caso del Veneto è, invece, a parte.
I leghisti sanno che se cedono, a costo di morire (economicamente) sul campo conquistato preferiscono resistere.
D'altra parte, se cade mr. B., anche la Lega va a farsi fo...ere in breve tempo, perchè solo ricattando politicamente B. hanno avuto questa chance.
SI CREDONO, i leghisti, ad un passo dal federalismo, ma la verità è che SE mr. B. da a loro veramente il federalismo, mr. B sa benissimi di avere PERSO OGNI possibilità di costringere la lega sulle sue (folli) posizioni antidemocratiche e illiberali.

rosario v. Commentatore certificato 11.07.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

- so ragazzi!!

un ragazzo di trenta - quaranta anni se guarda che fine ha fatto Paolo Pietrangeli* cantautore di "contessa" (di cui molti giovani manco conoscono)è naturale che pensino del NANO come un parto del '68 !!!...

SOLO CHE NON HANNO PEVISTO CHE CI SONO ANCHE QUELLI ANALI...
è difficile , ma ogni tanto capita !!!!

*)
ultimo impiego conosciuto : "canale 5" ...
ahi ahi ahi !!!!!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 11.07.10 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo su una brutta china:- quel che avverrà lascierà uno strascico che conzionerà a lungo la vita degli italiani futuri. Che Dio ci assista e provveda anzitempo.

Giuseppe Bellusci 11.07.10 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da dire Berlusconi - Tarzan della foresta
con tutte le scimmiette al seguito.

Leggo i titoli: Il cavaliere che mette in dubbio
quel che riguarda la liberta' di stampa.Dice non e' detto che stampa deve essere libera!

Qui siamo agli antipodi prima della logica e poi della democrazia.

Mi meraviglio come una persona simile con il suo seguito possa rappresentare e governare l'Italia,
una nazione del G8, che nonostante Egli la stia picconando giorno dopo giorno riesce a stare ancora in piedi, ed in tanti casi con piu' merito in tanti settori di altre nazioni Berlusconi Less.
(Senza Berlusconi). Grazie questo all'inventiva e creativita' di imprenditori e aziende che riescono ancora a produrre cose eccezionali apprezzate in tutto il mondo, nonche' a quella propensione al risparmio che tanti di noi, coscienti(della situazione e di chi ci malgoverna)
o incoscienti, o meglio indifferenti e apatici.

L'opposizione!

Bersani dice: questo governo comincia a mostrare la corda, non so quanto possa durare.

Da come lo dice sembra che faccia parte di un altro paese, distaccato: non so quanto possa durare! Ma porca miseria sei o non sei l'opposizione, allora devi dire: CERCHEREMO NOI
DI FARLO DURARE IL MENO POSSIBILE, E SARA' IL NOSTRO PRINCIPALE OBIETTIVO, MUOVEREMO LE PIAZZE, SCUOTEREMO LE COSCIENZE, SAREMO PRESENTI SEMPRE E DOVUNQUE, GIORNO E NOTTE, MANIFESTEREMO ININTERROTTAMENTE FINO A CHE NON OTTERREMO LE DIMISSIONI DI QUESTO EFFERATO GOVERNO DI CUI NON SE NE PUO' PROPRIO PIU'. PER L'EUROPA E PER L'ITALIA TUTTA.

Ecco cosa dovrebbe dire un capo vero dell'opposizione, invece di:

Non quanto possa durare!

Come se la cosa riguardasse qualcun'altro.

Facendo cosi', il governo, che non si sente veramente opposto, oppure non considera proprio l'opposizione, con inciuci, cambi, reimpasti, propaganda, dominio dei media, bluff, discorsi
vari, andra' avanti all'infinito, e se non sara' Berlusconi - capace di inventarsi un suo ministero
in un Governo Letta!

Cheers.

Frank A. 11.07.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile. (Corrado Alvaro)

http://www.facebook.com/pages/La-voce-dellItalia-Onesta/140535512624075?ref=ts

Aderite alla pagina è giunta l'ora di farci sentire.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 19:32| 
 |
Rispondi al commento

grazie Beppe, mi hai ispirato. andiamo avanti, mostrando i denti, e facendoli assaggiare! sta per arrivare il giorno del giudizio per i corrotti e i criminali al governo.

franco bressanin 11.07.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

i verdi
il sole che ride

...perchè sono scomparsi ?
il Pecoraro Scanio, posto alla berlina come il
principale responsabile della "disfatta campana"!!!

Quando un popolo si fà prendere per culo da
un umilio.fido qualsiasi .... in Tv
cosa vuoi di più !


@FRANCESCO PACE,BOLOGNA

oggi (come dagli anni '80) tocca ai giovani come te fare gli incazzati in piazza se veramente sei incazzato. vedrai che se ci vai tu e quelli della tua generazione, di fianco troverete anche noi, come ad es e' successo nel berlusconi day di roma.
ma i primi a organizzare cortei e manifestazioni di protesta dovete essere voi, cosi' come noi ai nostri tempi non abbiamo mai aspettato che si muovessero i nostri padri e non li abbiamo mai incolpati del loro staticismo.
in parole povere mai ho detto a mio padre: "ma papa', perche' non eri in piazza anche tu oggi?"
mi vergognerei come un cane se avessi detto quelle parole.

francesco pace.bologna
-------------------------------------------

@francesco pace,bologna

in primis...

se hai letto attentamente il mio post precedente,
io non mi riferivo all'aiuto o presunto tale della tua generazione...

non sono mai stato abituato a chiedere aiuto a mio padre,avendolo perso da giovane...
ho imparato a mie spese ad arrangiarmi un pò nella vita,nel bene o nel male...

SEMPRE A TESTA ALTA...

SENZA CHIEDERE NULLA A NESSUNO...

secondo...

cosa voglio far capire a Liliana e provo a farlo capire anche a te...
mi sto comprando una casa,sto avendo una famiglia...
devo essere saldo per molti anni se voglio tenere testa a tutto...
non posso permettermi la DISOBBEDIENZA CIVILE in quanto ho troppo da perdere...

adesso una domanda...

ma sei proprio sicuro che lo scendere in piazza sia l'unica soluzione???

qui si parla di rivoluzione francese,scioperi ad oltranza...

ma i tempi cambiano e non sempre le vecchie "cure" sono le migliori,soprattutto nei tempi di internet e della "libera informazione facoltativa"...

terzo...

siete proprio sicuri,voi del 68, di aver fatto un buon lavoro con i vostri scioperi e discese in piazza??

te lo chiedo perché o state ancora aspettando a "raccoglierne i frutti"...

oppure perché avete fatto qualche cazzata...

saluti

umberto c., alba Commentatore certificato 11.07.10 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youreporter.it/video_Auto_blu_in_corsia_d_emergenza_fa_rientri_azzardati_1

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 11.07.10 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta come il cacio sui maccheroni, perciò ve la ripropino:


« Le acacie»:

«Si poteva traversare in macchina (non io che non guido) il grande
prato, con le tettoie della piscina sotto casa fino alla spiaggia
dove non c'era nessuno, e ripararsi dalla calura all'ombra delle
acacie riarse che stampigliano il terreno di fiorellini gialli
(la mia specialità sono le spiagge lasciate in bianco, senza nessuna impronta);
ma ecco uomini con bindelle e teodoliti che misurano
il terreno incolto e irregolare. Io resto a guardare gli ettari
di terra condannati dove sorgerà un altro hotel di lusso
con tanto di recinzione dal quale resterà fuori la gente qualunque.
I nuovi artefici della nostra storia fanno i soldi senza sentirsi
in colpa e sono di fatto i profeti di una politica che farà dell'isola
un centro commerciale e farà in modo che i marosi stessi abbiano
a sfoderare sorrisi neanche fossero camerieri o tassisti del nuovo
colonialismo costiero, schiavitù senza catene e senza spargimento
di sangue ma con reticolati e cartelli, estrema mortificazione.
Ero un uomo libero quando scrivevo sotto le acacie.»

Derek Walcott

www.sardegnademocratica.it

harry haller Commentatore certificato 11.07.10 19:19| 
 |
Rispondi al commento

(...)

A questo punto bisogna decidere, non si può più stare a guardare, come Ponzio Pilato: o si agisce o si abbandona definitivamente il campo. E noi vogliamo agire. Lo dobbiamo a noi, alla nostra storia personale, al nostro Paese, ai nostri padri e ai nostri figli.
Chiediamo, da subito, che i magistrati vengano lasciati in pace a portare avanti le loro indagini, senza interferenze, delegittimazioni ed intimidazioni.
Chiediamo che costoro siano muniti degli strumenti necessari, come ad esempio la possibilità di poter continuare ad utilizzare le intercettazioni telefoniche per cercare le prove dei reati e i complici.
Chiediamo l’istituzione di una nuova Commissione Anselmi, come era stato fatto ai tempi della P2 (anche perché molti dei nomi che oggi abbiamo letto sui giornali erano presenti anche negli elenchi di quella loggia massonica).
Chiediamo che il Governo riferisca immediatamente in Parlamento su quanto avvenuto e che ci sia un dibattito pubblico e videotrasmesso in Aula.
Chiediamo che finalmente il Presidente del Consiglio Berlusconi dica la ragione vera per cui egli all’epoca si iscrisse alla P2 ed ora si avvale di collaboratori che ripropongono le stesse metodologie piduiste per inquinare la vita democratica del Paese.

http://www.antoniodipietro.it/


IO SPERO VIVAMENTE CHE TU BEPPE ABBIA RAGIONE !! PER ME GLI ITAGLIANI L'UNICO RUMORE CHE SENTONO ANCHE APPOGGIANDO L'ORECCHIO A TERRA SONO LE SCORREGGE CHE LANCIANO SUL DIVANO EBETI A RINCITRULLIRSI ANCORA DI PIU' DAVANTI ALLA TV !!...DOPO UNA BELLA SCORPACCIATA DI MOZZARELLE BLU !!

robert langdon 11.07.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate un fuori tema incredibile
ma guardate la chiusura dal Mondiale di calcio
in questa africa mia anche danzando al ritmo di
Shakira Waka Waka.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bello l'accostamento che hai elegantemente proposto oggi.
Mi ha regalato attimi di speranza in un paese dove la speranza semra essere perduta per sempre.
In qualunque direzione si guarda il mio sconforto e la mia incaZZatura non è misurabile.
La giustizia è un termine astratto in questo paese di malfattori.
Le teste cadono giorno dopo giorno e nuove piaghe si accumulano tra le ferite di uno stato alla frutta per non dire al conto o all'amaro.
Nulla sembra scalfire questa Lobby di potere pudrescente.
Mi chiedo se vedrò mai un giorno rinascere un germoglio meraviglioso in tutto questo desolante letamaio.

"...dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fioR"

lorenzo b., roma Commentatore certificato 11.07.10 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Che bello questo post! Mi fa tornare indietro nel tempo, pare sia passata una vita da allora e invece sono passati soltanto pochi anni da quando bambina prendevo il pulman per andare a Pontecorvo a trovare i miei nonni. Appena lasciata Roma ci si ritrovava in campagna, una campagna fertile coltivata in ridenti campi di grano o granturco o vigne o frutteti o semplice erbetta verde dove pascolavano le pecore. Si notavano qua e la casette bianche abitate dai contadini che gareggiavano a chi rendeva più fertile la terra. Arrivare a Pontecorvo ed essere accolti dallo scrosciare gradevole dell'acqua del fiume Liri e dalla musica delle foglie dei salici mosse dal vento. Il fiume era la ricchezza del Paese, lì le donne lavavano i panni e i bambini si rinfrescavano giocando coi sassi e i raccoglitori di ghiaia cantavano a squarciagola, si univano anche le lavandaie, ne nasceva un coro assordante e discorde, voci acute e incolte ma vive e vere come l'acqua dove lavavano i panni e forti come le rocce dove li sbattono, è la melodia dei secoli e non potrà mai esserci violino che potrà eguagliarne la bellezza. Questi suoni, unici come la vita sono morti. Il fiume non c'è più a Pontecorvo, costruirono una diga a nord del Paese e il fiume morì. Si è potuto fare questo perché non c'era nessuno che avesse a cuore il benessere della popolazione, La popolazione viene trattata come pezzenti e alla casta poco importa se i pezzenti hanno niente o meno di niente. Ricordo le parole di mio nonno "E' colpa vostra se hanno potuto far questo. La terra e l'acqua sono un patrimonio naturale per chi l'abita e dovevate ribellarvi alla violenza di chi si sente padrone. Un servo deve prendere l'ascia e darla sulla testa del padrone quando il padrone intende abbatterla su quella del servo. Chiunque ha la possibilità di usare le mani e non lo fa è un vile"
Nonno, quanto avevi ragione!


Nella manovra un comma pro cricche.

Un codicillo della finanziaria estende ai dirigenti ministeriali la possibilità di imporre la segretezza ai contratti pubblici.

In barba alla trasparenza nell'assegnazione degli appalti.

(ilFQ)

Roba da non crederci!
Se non ci fossero giornalisti con i contro-attributi, che si informano a dovere noi queste "cosettuole" non le sapremmo nemmeno!

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.07.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe,
quello che scrivi è incoraggiante perché siamo in pochi in un mare di approfittatori e tu lo sai bene, siamo attaccati da tutti i fronti ma la nostra forza è che non vogliamo la poltrona a tutti i costi, non siamo ricattabili e con questa forza andiamo avanti nelle battaglie, domani saremo ancora in consiglio comunale a Milano. Siamo piccoli, siamo pochi ma quando siamo mancati ad un paio di sedute i consiglieri ci hanno chiamati chiedendoci perché li abbiamo lasciati soli a combattere. Noi non ci schieriamo con loro ma il fatto che i cittadini siano lì li sprona a lavorare bene perché noi li controlliamo e riportiamo all'esterno senza sconti per nessuno, i pochi consiglieri che lavorano bene lo apprezzano e si sentono stimolati a lavorare. Ho capito che il disinteresse dei cittadini è il male pegiore di questo paese perché permette ai politici di fare quello che vogliono. Ad ogni modo grazie Beppe per le tue parole incoraggianti, ne avevamo bisogno.

cinzia bascetta 11.07.10 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Capitalismo e individualismo :

Il capitalismo l'ambiente lo distrugge per qualche gruzzolo di soldi che , una volta accumulati , servono per finanziare proprio i politici e le loro campagne elettorali e propagandistiche nonchè per controllare che le leggi siano a favore dei potentati economici.
Il capitalismo si fonda sull'individualismo personale cioè lavorare per se stessi per curare i propri interessi e non quelli generali, per ottenere un profitto e sopravvivere nel mondo moderno.
siccome che fà girare tutto in questo mondo sono i soldi è chiaro il legame tra individualismo e capitalismo.
L'uno regge l'altro.
Teoricamente dalla somma degli interessi personali , si ottiene un beneficio per la comunità , grazie alla c.d. mano invisibile.
Ma questo solo in teoria perchè se siamo pieni di smog nelle città che sono sempre più popolose e piene di cemento, se non siamo riusciti a ridurre le emissioni come da trattato di kioto significa la somma degli interessi individuali non porta necessariamente dei benefici alla società.
Appunto facevo l'esempio del trattato di kioto che non è stato rispettato perchè non esiste uno stato che abbia deciso di regolare la propria produzione in base alle emissioni nocive , pensando alla natura , e non al denaro.
La vita politica quotidiana è assoggettata al mercato ed incapace di regolamentarlo perchè gli uomini politici traggono profitto personale dalle loro scelte.
E' un errore considerare l'ecologia come un diritto individuale ,io penso che la somma totale dei diritti individuali non comporti l'ottenimento dei diritti universali.
Certo , l'uomo può modificare il corso di un fiume , cosa che gli animali meno evoluti non fanno , ma se inquini e rovini l'eco-sistema e fai innalzare le acque metti in pericolo anche le altre creature.

Giampaolo S., Belluno Commentatore certificato 11.07.10 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe è stato un caso oppure lo hai fatto apposta?

lo sai che foresta è quella ?

-Si vous allez vous promener dans la forêt de Brocéliande, peut être que vous rencontrerez un lutin ou un Korrigan, par un petit matin brumeux au détour d'un chêne millénaire, ou au bord dun lac paisible aurez vous la chance de voir danser la fée Viviane dans les volutes de l'aurore, l'âme de Merlin reste présente dans cette cathédrales de verdure !

http://www.youtube.com/watch?v=5O8-OktX8EM&feature=related

Se si cammina nella foresta Brocéliande, magari si incontra un coniglio o un Korrigan, una mattina nebbiosa al volgere del millennio, una quercia, o accanto a un lago tranquillo si arriva a vedere la danza delle fate Viviane nelle nubi dell'alba, l'anima di Merlino ancora presenti nella cattedrale di verde!

...ti senti pure tu ...Merlino?
ma ti manca Re Artù!!!!

Magic Lenin (☭ ☭ ☭ ☭ ☭), Roma Commentatore certificato 11.07.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento

123

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 11.07.10 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Costruire, mai stato così facile. Da oggi non occorre più alcun permesso. Basta una banale segnalazione di inizio attività, certificata da un "tecnico abilitato", la Scia, e il gioco è fatto. Unico requisito: essere un'impresa. D'un colpo, spariscono dunque tutte le altre "carte": autorizzazioni, licenze, concessioni, nulla osta. E con loro anche le procedure e i controlli essenziali per la tutela del territorio e la lotta all'abusivismo. Sparisce così la Dia, applicata finora a ristrutturazioni e manutenzioni, sostituita e ampliata dalla Scia. Con il rischio che tirare su case, alberghi, ipermercati, persino infrastrutture alla fine diventi un'attività fai-da-te, facile e insicura.

Le nuove norme sono frutto dell'ultima opera di ritocco all'articolo 49 della manovra di Tremonti, martedì all'esordio in aula. Tema generale: la semplificazione. In base al principio "un'impresa in un giorno", si potranno inaugurare ristoranti, internet point, ma anche armerie e depositi di carburante con una semplice autocertificazione, senza controlli preventivi, senza chiedere permessi, neanche alla questura. In campo edilizio, la procedura è ancora più veloce. Si apre un cantiere, dove si vuole, segnalando l'intenzione a costruire e facendola certificare da un tecnico. Trascorsi trenta giorni senza che l'amministrazione abbia contestato quell'intenzione per carenza dei requisiti, il gioco è fatto, in attesa di eventuali controlli ex post......

Tremonti hai rotto i cog....i con le tue invenzioni demenziali.
Ogni giorno sembra impossibile che possa esserci qualcosa di peggiore di quello fatto finora da questo governaccio eppure riescono sempre a superarsi.
SONO DIABOLICI!!!


Sante. Marafini.. Commentatore certificato 11.07.10 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I FIGLI SONO DELLE DONNE... QUESTO FILMATO LO DIMOSTRA

http://www.youtube.com/results?search_query=partito+delle+donne&aq=f

movimento politico PARTITO DELLE DONNE Commentatore certificato 11.07.10 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe!

Tiziana Fabro 11.07.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedre mangiare Vespa, secondo me lecca anche i piatti.


Non ha bisogno di fare la scarpetta !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 11.07.10 18:11| 
 |
Rispondi al commento

«Basta spiegare che Mani Pulite è finita mentre stava per affrontare il passaggio più alto e impegnativo nella lotta al malaffare e alle sue connessioni con la politica. Alla vigilia di quella fase, la magistratura fu messa al centro di un vortice tremendo in cui la parola d'ordine era una sola: sono i giudici i criminali, e quella parola d'ordine ci fu sistemata sulla testa come una lapide...come stanno facendo anche oggi...»
Gerardo D'Ambrosio
D'Alema era della partita.

cesare beccaria Commentatore certificato 11.07.10 18:07| 
 |
Rispondi al commento

La foresta cresce, i vecchi tronchi, corrotti e tarlati, cadono. In apparenza il loro rumore sembra coprire ogni cosa. Tendete l'orecchio o, come gli indiani d'America appoggiatelo al terreno, c'è una nuova musica che cresce, onesta e discreta, ma irresistibile. Siete voi.

Troppo ottimista, caro Beppe. Sarò diventato sordo ma questa nuova musica non riesco a sentirla. Sento solo un rumore fastidioso, un gracidare di mascalzoni, la visione di uomini raccapriccianti che, nonostante tutto, continuano a soffocare quella musica, onesta e discreta e, per ora, poco irresistibile.

C’ è in giro un COSO che, pur essendo il peggiore dell’ universo, tiene in ostaggio le nostre vite e sta pregiudicando il futuro delle prossime generazioni.

Sante. Marafini.. Commentatore certificato 11.07.10 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Altra anomalia italiana.
Si é visto mai un padrone che va a cena a casa del proprio maggiordomo particolare?

Franco F. Commentatore certificato 11.07.10 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento


GUARDATE cosa SANNO FARE cittadini VALSUSINI
INFORMATI.

E' fantastico , incredibile , l'ABISSO che si
sta creando fra sudditi che INFORMATI e
MOBILITATI diventano CITTADINI e piccoli vermi , boiardi , raccomandati politici da 4 soldi ,
ballisti , impostori , buffoni , molto spesso
LADRI o mandati per RUBARE.

i Valsusini zittiscono, quasi parola per parola, i tecnici della Lyon Turin Ferroviaire. Notate l'assoluta sfiducia, fino all'aperto sfottò, verso ciò che raccontano "gli esperti" e "gli addetti". Di "dinamica dei fluidi" e di frese ne sanno più i vecchietti valligiani dei tecnici.vecchietti e tecnici .

LI POTETE SOLO MANGANELLARE , VIGLIACCHI.

http://www.youtube.com/watch?v=ruvK3ynymD8&feature=player_embedded#!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.10 17:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

desidero tanto ma tanto un mondo migliore...+ pulito in ogni senso, ...respirabile...semplice...perchè deve rimanere solo un sogno...io incomincio per quello che posso...
e so che tanti lo stanno già facendo...
ciao a tutti adriano cian

adriano cian 11.07.10 17:47| 
 |
Rispondi al commento

IL LAGO AVERNO
(wikipedia)

l lago prende nome da una oscura e profonda voragine (attualmente non identificata) presente nelle sue vicinanze ed emanante vapori sulfurei, la quale, secondo la religione greca e poi romana, era un accesso all'Oltretomba, regno del dio Plutone. Per tal motivo gl'inferi romani (l'Ade greco) si chiamano anche Averno.
Infatti anche il poeta Virgilio nel sesto libro dell'Eneide colloca vicino a tale lago l'ingresso mistico agli Inferi, dove l'eroe Enea deve recarsi (scrupea, tuta lacu nigro nemorumque tenebris VI, 238). Il nome latino Avernus deriva dalla lingua greca ed etimologicamente significa "senza uccelli", poiché gli uccelli che volavano sopra tale voragine morivano a causa delle sue esalazioni sulfuree....

*
*


(Napoli)La camorra era proprietaria addirittura di un lago, uno dei più belli e ricchi di storia di Napoli. Il lago d’Averno era di proprietà del clan dei Casalesi, gruppo Giuseppe Setola, detto ’o cecato (il cieco), il capo della cosiddetta ala stragista della cosca di Casal di Principe.
Ieri mattina, gli agenti del Centro Dia di Napoli lo hanno sequestrato e tolto ai latitanti della più sanguinaria cosca campana. Il lago era intestato a Gennaro Cardillo, un prestanome di Setola. Cardillo si trova da tempo in carcere con l’accusa di favoreggiamento aggravato nei confronti del clan capeggiato da ’o cecato.
(Repubblica.it)

.
.
Baci

p.s.: “Per quanto mi riguarda certi commenti li clikko senza alcuna remora e spero che anche altri facciano altrettanto ^_^.” M.S.