La D'Addario e i puttani

D'Addario a piazza Navona
(2:47)
D%27Addario_piazza_Navona.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

A piazza Navona c'era la D'Addario e c'erano i puttani del giornalismo e della politica italiana. La prima ha praticato la professione più antica del mondo, ma non la peggiore. I secondi si sono prostituiti per decenni e hanno trasformato l'informazione e la politica in un bordello. Il bavaglio è per loro una seconda natura e, se lo contestano, è perché sanno che sono arrivati al capolinea. Gli artefici dell'ascesa di Berlusconi, i suoi veri protettori, e qualche volta anche magnaccia, erano in piazza a pontificare. L'arrivo della D'Addario ha provocato un corto circuito.
La prima pietra l'ha lanciata Roberto Natale, presidente della Federazione Nazionale Stampa (FNSI): "Non è gradita". Parte del popolo dei "No alla legge bavaglio" l'ha fischiata e accolta al grido di: "Escort di merda". Una lapidazione pubblica della meretrice. La sua presenza era, per i padri nobili della sinistra e per i giornalisti a novanta gradi, (la loro posizione professionale preferita) un'offesa alla dignità. Il segretario della FNSI Franco Siddi ha declamato dal palco: "La libertà è soprattutto conoscenza. La Fnsi si opporrà con tutte le sue forze, oggi con la piazza e domani ricordando sui giornali, con articoli e servizi, i pericoli che stiamo correndo. Da parte nostra non ci fermeremo e siamo pronti, se il provvedimento fosse varato, a rivolgerci alla Corte Ue per i diritti dell'Uomo che certamente ci darebbe ragione". Alla D'Addario, sulle cui intercettazioni i giornali ci hanno campato un'intera estate, questa libertà è stata negata. Anche il pregiudicato pidmeoellino Enzo Carra si è alterato: "Sono qui per la libertà di informazione e trovo davvero squalificante che un evento così importante e imponente venisse monopolizzato dal protagonismo della signorina D’Addario". Lui può dirlo. A differenza della "signorina" ha frequentato le patrie galere che per questi politici sono come una medaglia al valore. Benedetta Buccellato dell'Associazione per il teatro italiano ha aggiunto: "Mi sembra eccessivo che una escort sia venuta qui nel retropalco a fare la sua conferenza stampa, è la vergogna della nazione". La vergogna della nazione, da non confondersi con la D'Addario, erano i giornalisti presenti imbavagliati dalla nascita e i politici che hanno permesso ogni legge ad personam, ogni conflitto di interessi e consegnato l'informazione nelle mani di Berlusconi.
In piazza c'erano Enrico Letta (il nipote di suo zio), Walter Veltroni, Piero Fassino, Anna Finocchiaro, Paolo Cento e persino il desaparecidos Bertinotti. Veltroni e Bertinotti, va ricordato, sono i due signori che hanno fatto cadere il primo e il secondo governo Prodi riconsegnando l'Italia a Berlusconi. Bersani ha rammentato la sofferenza di Morfeo Napolitano: "Il presidente della Repubblica ha ricordato con qualche amarezza che i suoi consigli non sono stati seguiti. Loro hanno voluto forzare calendarizzando il ddl sulle intercettazioni. A questo punto io sono perché il ddl venga ritirato. Lui si aspettava delle modifiche che a dire il vero ci aspettavamo tutti".
Due anni fa ci fu il secondo Vday. Libera informazione in libero Stato. Un milione e mezzo di firme per l'abolizione della legge Gasparri, dell'ordine dei giornalisti di mussoliniana memoria e del finanziamento pubblico ai giornali. Il giorno successivo la Repubblica attaccò la manifestazione con un editoriale in prima pagina, il Corriere della Sera lo citò appena, preferendo un'ampia intervista al politologo Dell'Utri e le televisioni lo ignorarono.
A piazza Navona erano presenti i puttani della Seconda Repubblica. Tutti nostri dipendenti, giornalisti e i parlamentari finanziati dalle nostre tasse. La D'Addario avrà i suoi difetti, ma almeno non è mantenuta da noi.

È disponibile "La colata - Il partito del cemento che sta cancellando l'Italia e il suo futuro".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"

lasettimanabanner.jpg

Postato il 4 Luglio 2010 alle 15:53 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (712) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Anna Finocchiaro, Benedetta Buccellato, Bersani, Bertinotti, D'Addario, Enrico Letta, Enzo Carra, Fassino, FNSI, Franco Siddi, Napolitano, Paolo Cento, piazza Navona, Roberto Natale, Vday, Veltroni

Commenti piu' votati


Non condivido affatto la contestazione alla D'Addario anche perchè lei non ha mai sostenuto di essere qualcosa di diverso da una escort e dunque ognuno, se non nuoce agli altri, è libero di fare della propria vita quel che meglio crede. Inoltre ha avuto il coraggio di inimicarsi il presidente del consiglio, non so quanti in quella piazza, avrebbero fatto la stessa cosa.
Se tutti avessimo avuto il suo coraggio probabilmente quel signore, non starebbe ancora lì, a sottomettere il nostro Paese.
Grazie Patrizia.


una escort con le palle = una zoccola in meno
in parlamento!
..se tutte si fossero comportate così...

Brava Patrizia!

anib rome 04.07.10 17:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 49)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ben detto Beppe.:

gli idioti guardano il dito invece della luna.

Lo schifo, invece della Daddario, erano i giornalisti ed i politici che hanno permesso tutto questo.

Sono Loro la VERGOGNA della nazione.

GIUSEPPE F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 16:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento

A ME la D’Addario piace.

Se il mondo va a puttane un motivo ci sarà!
Quando ho letto che la sua presenza non era gradita, mi veniva da ridere.

Pensavo: forse qualcuno dei presenti ha qualcosa da temere (scheletri e preservativi nell’armadio ^_^ )

Io non ci trovo difetti (avere un neo nel gluteo non è un difetto) e se proprio devo essere sincero, ho “ammirato” la sua decisione di rivelare tutto alla stampa. La D'Addario non è una ONLUS e pertanto ogni comunicato stampa ha un prezzo.

Dove sono le altre...quelle che hanno guadagnato molto di più con il loro silenzio. Non sono escort anche loro...non partecipavano a delle orge?

"Cosa non farei IO per finire i miei giorni A PALO ALTO con Pamela Anderson"

Io al suo posto, la darei per molto meno…o forse la darei al migliore offerente. Il mestiere è questo e non richiede molti strumenti da suonare. Cose da raccontare ne ha. La Signora D’Addario, è in procinto di rivelare nomi, animali città e cose che faranno saltare molti dalla sedia.

Una escort non deve portarsi un registratore?
ah!ah!ah!

e perchè...

Avete mai visto un politico
senza scorta.

Baci


PER TUTTI E PER NESSUNO

I COMICI SONO DA SEMPRE I NEMICI DEI TIRANNI E DEI PRETI


"Il riso uccide la paura, senza paura non c’è la fede, senza fede non c’è timor di Dio"


lo scandalo non era Cicciolina in parlamento lo scandalo e' che vi fosse Andreotti .

antonio bassu 04.07.10 20:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Bocca di rosa " e le ire delle cagnette ...

già ho postato su altri post di questa FIGURA DI MERDA messa in mostra dalle solite e dai soliti

LEKKAKULO INTRINSECHI DEL POTERE "MASCHILISTA" E "MIGNOTTOCRATICO" DEL PUTTANIERE MAFIOSO DI ARCORE!

...mica ce serve na laurea per capirlo!
con al mazzetta le aprirei certe capocce avariate!

una delle poche della vera sinistra è stata Norma Rangeri del Manifesto a mostrarsi sostenitrice della D'Addario.

il resto è fogna come molti su sto blog!


Fuori argomento:

oggi ho dato una bella scorsa agli ultimi post ed ai relativi commenti,poichè non guardavo il sito di Grillo da alcuni giorni.

Ho notato che moltissimi commentatori scrivono frasi in cui il soggetto è "voi del nord" o simili, ed il predicato è "fate schifo" o concetti analoghi, e la spiegazione è "perchè siete leghisti" o cose del genere.

Da veneto, mi preme ricordare a tutti che in nessuna delle tre grandi regioni a nord del Po (Piemonte in buona parte, Lombardia quasi tutta e Veneto tutto) la Lega raggiunge il 30%, e che, nelle otto regioni in cui e divisa l'Italia settentrionale, la Lega è complessivamente lontana anche dal 20%.

Nell'Italia settentrionale oltre l'80% degli abitanti NON è leghista.

Forse guardando la TV non si capisce che i Leghisti sono solo una piccola minoranza, per quanto significativa (cos'hanno a livello nazionale, forse il 10%?).

Perciò evitiamo di fare di un'erba un fascio!

Grazie!



Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 04.07.10 18:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Scusate qualcuno qui sa dove abita Formigoni? Abbiamo da consegnargli una convocazione in tribunale, ma a casa sua nun ce stà, anzi diciamo che è direttamente la casa che nun ce stà:
http://www.youtube.com/watch?v=YNF6m-GuiIo

BOH!
Vabbè, ma tanto in tribunale l'8 luglio alle 11 ci dovrà venire per forza, fateci un salto anche voi che davanti ci sarà un presidio del MoVimento 5 stelle Lombardia, evento su facebook:

http://www.facebook.com/profile.php?id=100000218471469&ref=sgm#!/event.php?eid=102772173109019&ref=ts

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 22:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

ESCORT DI MERDA?

E a tutti i papponi che l'hanno utilizzata e a coloro che hanno fruito delle sue prestazioni?
Qual'è il termine giusto per apostrofarli?
E tutti quelli che si prostituiscono ogni giorno per un voto di scambio, per ottenere un appalto, per ottenere un finanziamento illecito,per sistemare il figlio ciuco,per tradire un amico,per disinformare e leccare,per occupare una poltrona che non gli spetta?
Come dovremo chiamarli?
Puttani è il termine giusto ma dei peggiori perchè sono mascherati e ipocriti.
Questi non vendono il proprio corpo ma la loro anima e se ne vanno in giro a predicare la morale.
Rispetto colei che si prostituisce per strada che a loro differenza lavora tra mille insidie, nello schifo più totale rischiando a volte la propria vita ma te lo dice in faccia che è una puttana.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 04.07.10 18:54| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento


C’hai ragione Grillo, questo fatto è proprio una vera vergogna!! La povera D’Addario, stava cercando di piazzare l’ennesimo libro…e dall’altra parte, ci sono sempre i soliti moralisti perbenisti del caxxo ad impedire che, con la solita scusa di fare la vera “informazione” la si lasci con i suoi discorsi mandare tutto a puttane….che VERGOGNA!!

ps: Tutti lo devono sapere in Italia:


AL BERLUSCONI CI PIACE TANTO LA FICA!!

ezzio s., milano Commentatore certificato 04.07.10 17:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E il filmato di Fassino spopola sul tubo “Politicamente umiliato”

Critiche sono arrivate anche sul sito ufficiale dell'onorevole del Pd.

"Un cittadino ti parla in faccia - si legge - e tu lo mandi a quel Paese? Complimenti"

Su Youtube

http://www.youtube.com/watch?v=iGH8NqfO1cE

il nostro filmato di Fassino che polemizza con un gruppo di persone del Popolo delle agende rosse ha totalizzato, ad oggi, oltre 14mila visualizzazioni.

I commenti su ilfattoquotidiano.it sono oltre 200 e nella maggior parte dei casi, emerge questa amara considerazione: la distanza della politica dalla base, dalla gente. […]


http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/04/e-il-filmato-di-fassino-spopola-sul-tubo-politicamente-umiliato-con-la-forza-degli-argomenti/36310/

silvanetta* . Commentatore certificato 04.07.10 20:56| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' SIMILE AD UN FATTO, REALMENTE ACCADUTO, AL QUALE QUALCHE ANNO FA' HO ASSISTITO.


UN GRUPPO DI 15 FEMMINIELLI (transessuali in napoletano) CHE SI SCAGLIAVA CONTRO UN GRUPPO DI PROSTITUTE AL GRIDO :

" E' BUCCH... E' PUTTIMME FA' SULE NUIE" !

I giornalisti con la D'Addario.....

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 04.07.10 18:04| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia i giornalisti (la maggior parte) fanno il bello ed il brutto a seconda di cosa conviene a chi li paga.
Come mai non pubblicano le numerose notizie e segnalazioni che arrivano alle redazioni inviate dai cittadini comuni ?
Le notizie che devono tacere, le tacciono tranquillamente e se proprio sono costretti a scrivere di una notizia che temono possa trapelare in ogni caso, e non è gradita agli azionisti che li stipendiano, allora fanno ancora più schifo : la pubblicano senza riferimenti precisi, senza nomi e cognomi, la posizionano in un angolino e scrivono in maniera tendenziosa cercando di screditare chi ha fatto in modo che il fatto emergesse.
I giornalisti sostengono SOLO e segnalano e promuovono SOLO le manifestazioni che devono diventare manifestazioni dell'opposizione.
Con il pretesto di difendere un diritto costituzionale, strumentalizzano ed organizzano i cittadini (manovalanza)per ottenere una manifestazione "oceanica" che di fatto diventa una manifestazione dell'opposizione.
Così è stato per la manifestazione a difesa della Libertà di Stampa dell'ottobre 2009, per il NBD e per quest'ultima contro il bavaglio.
Quando una manifestazione "riesce" perchè è visivamente imponente ... stiamo tranquilli che
è la volta buona che il cittadino non ci ha guadagnato niente in diritto.
Se i giornalisti facessero il loro lavoro con onestà e correttezza non ci troveremmo al punto in cui ci troviamo.
La prostituzione ha mille facce e questa è una delle tante.

Anna Ricci 04.07.10 17:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"sono d'accordo, non mi sono piaciuti i toni dei "VIP" nei confronti della
D'Addario e mi sono dispiaciuta che parte del "popolo" abbia raccolto la
provocazione e l'abbia ingiuriata in quel modo, davvero sono convinta che
non lo meriti.
Merita invece rispetto perchè persona e perchè donna, qualunque sia stata
la molla ha mostrato coraggio e sopratutto ha dimostrato che il mestiere
più antico del mondo "ma non il peggiore", vendere il proprio corpo, può
lasciare integra la dignità della persona e la sua libertà; cosa diversa è
prostituire il cervello: questi, puttani e puttane, perdono tutto, si
annullano anzi e sono tanti, politici, giornalisti, avvocati, archittetti,
costruttori imprenditori... e purtroppo anche cittadini comuni. Cosa
dovrebbe fare la D'Addario: chiudersi in un convento? Credo abbia il
diritto di tutti: l'esercizio della propria libertà e il palcoscenico
glielo creano sempre giornalisti pronti a campare un'altra estate alle sue
spalle alcuni puttani insomma o magnaccia."

Irene Peddes, Tonara Commentatore certificato 04.07.10 20:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Ha guardato la fragile creatura che c’è in lei e ha pianto, un pianto triste di una donna triste, coinvolta suo malgrado, in uno scandalo più grosso del suo piccolo mondo, ma forse, anche se un po’ ha approfittato di questo sporco gioco, noi chi siamo per giudicarla. Non intento farne un’eroina, ma sicuramente, inconsa...pevolmente certo, ha scoperto le sue carte e noi tutti siamo andati a vedere il bluff che si nascondeva dietro. Quanti sarebbero disposti a giocarsi l’onore sfidando Golia?

David X Commentatore certificato 04.07.10 18:31| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Ci sono tante altre mignotte che si vendono per signore invece sono lo che sono è pure si offendono, ricordate le zoccole al parlamento?

che si sono offese perche qualcuno li ha detto in faccia lo che sono.

Questa secondo me ha avuto il coraggio di remare in contro al sistema italoide.

Mi stanno sulle balle le altre le "collaborazioniste" che con un piede di qui il altro di là, ma che davvanti al potere non solo farebbero pompini gratis e zitte un risciaquo e avanti l'altro.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 18:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il GOVERNO CACCIA IL FESTIVAL MUSICALE REGGAE TOTOTOM(si svolgeva in Friuli), che si trasferisce in Spagna...motivazione? uso di droghe.

Aspetto con ansia che venga trasferito in Spagna anche palazzo Grazioli.

Luca Gianantoni, Assisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.10 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo post sono d'accordo a meta'.

Non e' giusto insultare la D'Addario, una professionista che si capisce quel che fa, e non e' certo piu' spregevole, anzi, molto meno, della maggioranza di personaggi venduti al sistema, da forme di prostituzione molto piu' sordide e molto piu' degne di vituperio e infamia.

Pero' non era neppure giusto invitarla. Non e' neppure un'eroina.

Non e' giusto darle tanto spazio e clamore.

Se poi persone del genere (non mi riferisco al fatto di vendere il proprio corpo, ma alle circostanze, al tentativo di ottenere concessioni e vantaggi in cambio, all'adesione al cliche' dei corpi rifatti, entrata in liste politiche, permessi e licenze per i propri affari, allo sfruttamento d'immagine a posteriori) diventano una sorta di simbolo di riscatto femminile, poveri noi e povere noi.

Per me non e' migliore o peggiore di una Carfagna. E' solo una che, contrariamente alla Ministra, non ha ottenuto quel che voleva, e percio' si e' vendicata.

La strada per ricuperare una morale personale e civile non passa certo di qui.

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 21:35| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Prima fanno ministro Brancher, che dopo 5 giorni invoca il LEGITTIMO IMPEDIMENTO, ma poi si scopre che non ne può usufruire perchè non ha il ministero.


Allora oggi si dimette.

E' UNA BARZELLETTA ?

NO, SONO I FATTI COME SONO AVVENUTI.

ridicoliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 05.07.10 12:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Sembra scritta in questo periodo invece:
«Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini? Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto.
Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur
conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto.Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei. Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo
per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose
amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti,
di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare».Elsa Morante scrisse queste parole nel maggio del 1945 e parlava di Mussolini...
Questo brano è rintracciabile nel 1° volume delle sue opere, edito da Mondadori e pubblicato postumo, nel 1988, a 3 anni dalla sua morte.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 22:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.07.10 21:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francesco Merlo, il giornalista di Repubblica dovrebbe rileggersi il suo articolo scritto nell'aprile del 2008 con "copia e incolla" per evitare di ripetere due volte la battuta: "Grillo crede di essere una somma di Totò e del professore Sartori, una specie di Sartori totoizzato, uno che prende drammaticamente sul serio la propria scienza politica. A meno che non gli sia sembrata talmente buona da ripeterla. Tra l'altro, si evince che oltre Beppe Grillo, a Merlo sta' sulle palle anche il buon professore Sartori. Che Merlo pensi di essere un intellettuale migliore di Beppe è credibile ma che svillaneggi anche Sartori sembra davvero troppo. Un pò di modestia non guasterebbe. A distanza di due anni poi, questo articolo dimostra, purtroppo, che Beppe Grillo aveva perfettamente ragione e che Merlo non aveva capito una beata fava. Egregio Merlo, un pò di modestia e meno astio non guasterebbero

Paolo T. Commentatore certificato 05.07.10 12:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le persone + SFIGATE d'itaglia sono quelle che espongono BANDIERE DI PARTITO.
Ecco chi sono i veri sfigati itaglioti.
Ciao!

lucio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.10 00:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SE SI VA AD ELEZIONI ANTICIPATE,NOI CHE FACCIAMO?

Ah!Si parlava della D'Addario!

Bene,se per caso cadesse 'sto caxxode governo,noi cosa facciamo,ci buttiamo nella mischia o stiamo a guardare?

Perchè piuttosto non facciamo al volo un bel V-Day appena messo on line il Movimento e ci cominciamo a presentare al "grosso" del pubblico???

Le vere puttane non vogliono che gli si occupi il "maeciaipede" su cui "battono"!!!

La D'Addario ha avuto la sola colpa di essere entrata in un territorio già occupato,un trritorio già pieno di "baldracche" già lì da decenni!

Giornalisti!Dove caxxo siete???

Da sto caxxo de telefonino è più difficile fa li commenti!

Saluti,Nando.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 04.07.10 19:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori