Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Borsellino ucciso e dimenticato

New Twitter Gallery

Borsellino ucciso e dimenticato - Marco Travaglio
(21:30)
passaparola_19-7-10.jpg

Testo:
Buongiorno a tutti, siamo a Palermo, all’Hotel delle Palme, ieri sera abbiamo presentato il film in Dvd curato da Marco Canestrari che è qua dirimpetto a me dietro alla telecamera e Salvatore Borsellino, su Paolo Borsellino e si intitola “Via d’Amelio una strage di Stato”.

Via D'Amelio, strage di Stato (espandi | comprimi)
Oggi è il 18° anniversario della strage di Via d’Amelio e non possiamo che parlare di questo argomento, argomento che trovate sui giornali di stamattina con dei titoli sulla delusione o sul fallimento delle manifestazioni di ieri per la vigilia dell’anniversario, in realtà non c’è stato nessun fallimento, c’è stato un corteo silenzioso al Castello Utveggio, il Castello da cui, secondo molti esperti, partì prima l’osservazione del momento in cui Borsellino si avvicinava alla pulsantiera dei citofoni di casa di sua madre e in quel momento partì poi l’input elettronico per la detonazione dell’intera piazza.


La nuova lettera di Vito Ciancimino (espandi | comprimi)
Dice: il regime sta tentando il suo capolavoro finale l’operazione gattopardesca, cambiare tutto perché non cambi nulla, infatti Ciancimino è servito per catturare Riina e per poter esibire il trofeo della testa di Riina e intanto dietro quella testa si nasconde il fatto che lo Stato si è affidato nelle mani di Provenzano, non ha perquisito il covo di Riina, non ha voluto trovare le prove della trattativa.

La trattativa c'è stata (espandi | comprimi)
Se questa lettera sarà dimostrata autentica e avrà la datazione che si pensa che abbia, è un documento dell’epoca, di pochi mesi dopo quei fatti in cui Vito Ciancimino tenta di dire al Presidente del Consiglio che sta arrivando, finalmente un tecnico, quindi magari un po’ fuori dai giochi di potere dei governi politici e alla Commissione antimafia di Violante che non lo vorrà sentire mai, che lui sa e chi meglio di lui lo può sapere quando il Gen. Mori ha iniziato la trattativa.


Credo che questo sia il quadro che noi oggi possiamo fare, aspettiamo che i magistrati diano i nomi e i cognomi al trait d’union di quella trattativa e scoprano tutto quello che c’è da scoprire, ma il quadro di insieme di queste stragi l’abbiamo capito e credo che possa essere ben sintetizzato dal film che ieri sera è stato presentato dal movimento delle Agende rosse a Palermo e cioè “Via d’Amelio una strage di Stato” buona settimana, passate parola!

È disponibile "Di Testa Nostra - Cronache con rabbia 2009-2010" - di Camilleri e Lodato.
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Schiavi Moderni"

19 Lug 2010, 13:53 | Scrivi | Commenti (849) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Very useful information. I was very pleased. Thanks

boyaci 01.06.12 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, 19 luglio 2011, nessuno degli attuali rappresentanti del potere "sovrano" (il nostro) ha commemorato la morte di Borsellino.

Queste le parole di Falcone, amico di Borsellino e altro martire dell'omertà italiana: Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere,
qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché è in ciò
che sta l'essenza della dignità umana.

La dignità umana. Ripensando a tutto ciò che è successo nel nostro paese in questi ultimi mesi, mi chiedo dove sia finita. Chi ci rappresenta? Nessuno.
Non c'è più ritegno, a nulla.

Falcone, Borsellino, Impastato. Tre nomi a cui bisognerebbe pensare, ogni tanto. Non vivere nel passato, ma pensare e cambiare.

Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Livio R., Cesana Brianza Commentatore certificato 20.07.11 09:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE E MARCO TRAVAGLIO
DIMENTICARE BORSELLINO E FALCONE PER LA GUERRA CONTRO L'ANTISTATO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.07.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento

A tema ..GrAnAtA..ARGUTO..aSSeRTo
===============================

Rif. http://www.repubblica.it/politica/2010/07/24/news/di_pietro_polemico_con_napolitano_italia_ha_naticorpi_da_dimostrare-5796387/?ref=HREC1-2
& ..via Google – pure.. tipic.fra l’altro - da Corriere/Libero/APCOM/Sky ...

Attendiamo intriganti sviluppi
In questo giornoviagiorno,
momentoviamomento,
ognor +ammutolenti
Peninsular[BuzzatianKafkian]PLOT.

Sergio
Conegliano

Sergio Conegliano 24.07.10 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Cartello di Arcore e lo Stato Canaglia

Cosa si deve verificare per definire uno Stato come Canaglia?
Una gran parte del territorio è in mano alle Mafie un'altra ad imprenditori senza scrupoli.
Chi cerca di vivere senza infrangere la legge è deriso.
I Magistrati sono definiti dal capo del Governo come coloro che infangano il buon nome di persone rette ed oneste, i famosi uomini del fare.
Chi denuncia dei fatti criminali è condannato per violazione del privato.
Se scrivono sul muro di casa mia frasi ingiuriose posso essere condannato a sei mesi di carcere perché non ho vigilato su quello che è stato scritto.
Ci sono Senatori in odore di Ndrangheta.
E l'Italia è governata dal Cartello di Arcore.
Mi riconsola però il fatto che in Colombia il Cartello di Medellin non è ancora riuscito ad andare al Governo.
Quindi posso affermare che la Columbia non è uno stato Canaglia

Stefano Di Giammarco 23.07.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

madonna mia ma queste se sono vere sono cose gravissime che nessun giornale apparte il fatto quotidiano e qualche altro, menziona. Cioè ragazzi ma qui si sta parlando di trattativa tra stato e mafia...non e che si sta partlando di trattativa tra mafia e mafia, a noi lo stato ci rapprese4nta, quindi non capisco come ancora non sia iniziata in italia una certa rivoluzione anche di pensiero soprattutto. Cioè ma dai, a votare non ci dobbiamo andare più!! sono morte persone come borsellino e falcone e noi ancora oggi andiamo a votare... cioè ma ragioniamo un pò con le nostre teste, non ascoltiamo i telegiornali,,,lascviamoli perdere e leggiamo qualche cosa di cui si ci può fidare veramente come il fatto quotidiano

sergio como, castellammare del golfo Commentatore certificato 23.07.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

okkio xchè d'alema e letta g.stanno per togliere
la scadenza dei 30 anni per il segreto di stato
approvando una soluzione che permetta di prolungarlo su proposta dei serv.segr.stessi qualora ritengano che il popolo non debba sapere.
Facciamo una proposta per la totale abolizione del segreto di stato se uno stato appone il segreto significa che è coinvolto.
http://www.corriere.it/cronache/10_luglio_23/Archivi-degli-007-la-commissione-allunga-il-segreto-di-Stato_413d586c-9622-11df-852a-00144f02aabe.shtml

Luigi L. Commentatore certificato 23.07.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
dove ti trovavi il 19 luglio dal 1992 in poi?
hai un alibi?

Marco,grazie per ESSERCI

rita rovello 22.07.10 20:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 17:30| 
 |
Rispondi al commento

salve, questa volta posto non per un commento ma per una richiesta
ho già fatto lo stesso con il blog di grillo, ma mi rispondono che non ce lafanno perchè sono pieni e allora chiedo a voi:
a casa mia non l'adsl e vorrei allacciarmi, ma essendo non pratica di tariffe, abbonamenti strani, e tutto quello che circonda 'sto mondo strano, non vorrei che mi fregassero
c'è qulacuno che ne sa più di me( cosa estremamente facile) che ha voglia di rispondermi per favore
io abito a montescudo in provincia di rimini
grazie
letizia

letizia c., montescudo Commentatore certificato 21.07.10 15:59| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Borsellino, vorrei ricordare che state tutti dimenticando altri punti fondamentali e personaggi importanti a lui collegati. Ad esempio, un certo signore che ha passato 14 anni di processi e visto morire suicidato suo cognato prima che venisse dimostrato che per ambedue "il fatto non sussiste". Non cito i nomi, voglio proprio vedere se a qualcuno verranno in mente. La notizia NON era sui giornali, la settimana scorsa. Eppure, a tempo debito ambedue erano stati additati come traditori dalle stesse faide che oggi considerano Ciancimino, il riscrittore della Storia d'Italia, come un oracolo quando perfino gli inquirenti nutrono seri dubbi (eufemismo) sulla sua affidabilità...
Saluti

cloche du soir 21.07.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Tagliare i servizi, eliminare i diritti, tornare indietro di 100 anni, ecco lo scopo del Capitalismo del 21° secolo...

Non farti fregare: Liberiamoci dei Liberisti!

Leggi qui:

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

Per vedere la realtà, senza fregature
visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

...e poi ne riparliamo...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 20.07.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Regime di merda bastardi fascisti del cazzo spero possiate morire di un'atroce malattia......Berlusconi e tutti quelli che ti leccono quelle palle moscie che hai.....vecchio merdoso

alessio stecca, alessio.stecca@genie.it Commentatore certificato 20.07.10 17:20| 
 |
Rispondi al commento

@ FASCIOPADANO

Certo che sei un dURO.

Ma non ti sei reso conto che qui puoi scrivere?

Come mai i tuoi "eroi" leghisti non aprono un blog del genere?

Come mai tutti i commenti sulla stampa di regime vengono preventivamente filtrati?

Vedi c'è una bella differenza tra noi e voi. E che noi rispettiamo anche gli stronzi come te. E voi? Voi avete paura di lasciare libero uno blog qualsiasi.

E certo che se fosse libero, per es: quello de "La Padania", ne avremmo di cose da scrivere.
Ma è che avete semplicemente PAURA.

Ha ha ha ha ha ha ha ha

Paura, si, e tanta

red sky (自由), universe Commentatore certificato 20.07.10 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo la profezia del Venerabile Umberto, i patani (detti anche Terroni del Nord) o Polentoni o Puffi sempreverdi (i Lentoni del Po) sono il popolo eletto, con la missione divina di liberare la terra santa, unirla a un paese a scelta tra Grecia e Unione Sovietica, sconfiggere i terroni del Sud ricacciandoli in Terronia (che però nessuno sa dove sia) o, in alternativa, conquistare 24 territori. Purtroppo i patani sono spesso confusi con gli amici di Robin Hood per la loro colorazione verde.
Altri nemici giurati del popolo patano sono: i musulpiedi abbronzati terroristi islamici (del resto la radice di terrorista è la stessa di terrone), i gialli zafferano, i nègher (tranne gli esemplari femmine e prostitute, in quel caso il colore della pelle perde di rilievo), i ROMeni (che provengono da Roma Ladrona), la Guardia di Finanza, i culatùn (tranne i viados brasiliani), gli hobbit e i koala.
In realtà lo spirito combattivo dei patani nasce dall'amore per la loro stessa terra: non sopportano che gli stranieri la rovinino e la deturpino, dopo tutti i loro sforzi per conservarla. La amano al punto che hanno rinunciato a costruire fabbriche ed autostrade ovunque pur di non inquinare i fiumi e non abbattere foreste. Difatti la Patanìa possiede gli ambienti naturali meglio preservati al mondo, l'acqua dei fiumi è limpida e pura e nelle città come Milano si respira una fresca aria di montagna, che con effetti purificanti detiene il primato mondiale di redenzione polmonare.
I Patani sono un popolo orgogliosamente operoso, tanto che a confronto pure le api appaiono scansafatiche ai loro ochhi, ricoperti di rovagnati. Da mane a sera, dal lunedì alla domenica, lavorano duramente dando ordini ai loro dipendenti albanesi, parlando al cellulare e ingegnandosi per evadere le tasse. Da questa industriosità nasce la consapevolezza della loro superiorità sugli altri popoli, tutti inetti scansafatiche che vengono al nord solo per rubare e/o respirare la loro fresca aria di montagna.

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 17:11| 
 |
Rispondi al commento

@FASCIOPADANO

Puoi permetterti di essere borioso per il semplice fatto che la Storia si sta ripetendo, ora e a breve è il vostro momento, ma non esultare troppo, fra 10-20 anni avrete il primo grande problema: i figli degli immigrati su cui state dirottando l'attenzione della maggioranza di italiani ed europei, ciò mentre i "Capitalisti dalle pezze al culo" delocalizzano e mostrano sempre più la loro pochezza in innovazione e i tuoi compari, oops camerati, s'infiltrano ovunque il potere "ufficiale" non riesce a controllare il dissenso!

Avete il potere e le masse vi seguono ora, ma dopo un po' di anni sto iniziando a sorprendermi scoprendo come, per instillare il dubbio tra la persona dopata mediaticamente, bastano un paio d'osservazioni a cui TUTTI volenti o nolenti devono accosentire:
1)Quando il PCI(considerato troppo borghese da certi compagni) aveva il 33% e le BR ancora senza infiltrazioni sparavano lo stipendio dell'operaio italiano era il primo d'Europa
2)Da quando è crollato il Muro di Berlino, è sceso in politica Berlusconi ed i comunisti VERi sono scomparsi dai palazzi si perdono diritti e si ritorna alla schiavitù!

Piano piano fasciopadano potrei vivere la storia che hai studiato dagli anni 30 in poi...con botto finale!

PS: Vedere leghisti in Terronia a cui elenco le contraddizioni e le magnate padane-tipo malpensa- per renderli un po' più dubbiosi dei suoi rappresentanti non ha prezzo, per tutto il resto c'è la Social Card...senza soldi!

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 17:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

- OT -

il click più veloce del West

Paola Bassi Commentatore certificato 20.07.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alò c'è il concerto sul duomo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.07.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Grassi M.

Ma hai intenzione di rompere i coglioni ancora per molto alla gente onesta? Ne abbiamo già abbastanza di delinquenti senza che ti ci metta anche tu sottospecie di animale in fregola.
VERGOGNATI IMMENSA ED IMMONDA TRONFIA TROIA
Non c'è l'ha un blog il tuo signore e padrone detto anche lo spastico cerebroleso di pontida?

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 20.07.10 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Fasciopadano: noblesse oblige! Che finezza, che stile, e che impeccabili ragionamenti. Di fronte ad argomentazioni così profonde e così ben documentate è difficile trattenere la commozione e il giubilo mentre il pensiero formula imperiture frasi ispirate da cotanta ricchezza di lessico: ma bai a cagai, calloni tontu.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma a te che cavolo interessa quello che dico a Dumas?

Riguarda lui.

Se lui ritiene di non rispondere, o di rispondere non con le stupidaggini che usi tu, a te che te ne frega?

Ma fatti gli affari tuoi, imbecille.

E vedi di non usare commenti altrui, perchè di tuo non sai costruire niente, salvo insulti.
Grassi M.

--------------------------------------------------

Da quando lo spastico di pontida si caga addosso i suoi adepti hanno perso il lume della ragione.

Ehi puttana padana

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR PRRRRRRRRRRRRRRRRR PPPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRR PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR PPPPPPPPPPPPPRRRRRRRRRRRRRRRRRRPPPPPPPPPPPP PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

in bocca a te e a tutti i tuoi parenti di merda.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 20.07.10 16:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=EffafaGHNdU&feature=related

A Survivor's Story 20.07.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano medio è figlio della politica, quindi è onesto come Berlusconi, ha il senso dello Stato di Dell'Utri, il coraggio di D'Alema, l'umiltà della Brambilla, la cultura di Borghezio, l'educazione di Bossi, l'autonomia di pensiero della Gelmini e l'intelligenza di Gasparri...

fabio martello Commentatore certificato 20.07.10 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franca Zinco= Grassi M.= Luca Rozzo= Ricardo Burton

Vi sembra che una persona sana possa generare tanti nick per dire sempre la stessa cosa?
Sempre la stessa cosa!
Lo farà per dimostrare che sono in molti a pensarla come lei/lui, direte voi, una maniera come un'altra per cercar di deleggittimare il blog e le persone che vi scrivono.
Continuo a pensare che una mente equilibrata non possa scendere così in basso, quindi propendo per la malafede senza convincimento ideologico-politico.

Piattole vituali crescono.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 20.07.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete davvero democratici?
Siiiiiiiiiii.....

*****

Ammettiamo di vivere in un Paese democratico e libero, con l'informazione libera, giustizia sociale inclusa, insomma un sistema perfetto dove si decide tutto con il voto.

Allora se per qualche strano motivo la maggioranza decide di ammazzarti...

Saresti ancora democratico?

E se per qualche altro motivo la maggioranza decidesse soltanto di escluderti socialmente, per esempio dall'attività lavorativa...

Saresti ancora democratico?

E ancora, se la maggioranza decidesse di venderti...

Saresti ancora democratico?

E se per ipotesi la maggioranza decidesse di uccidere Borsellino...

Saresti ancora democratico?

*****

Mi chiedo se la democrazia ha dei limiti?

Meditate...

red sky (自由), universe Commentatore certificato 20.07.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Licenziato operaio Fiat di Termoli,
partecipò al presidio di Pomigliano»

ah come rimpiango le gambizzazioni.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 20.07.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altrimenti ti fai la fama di menagramo, perchè il Berlusca starà qui ancora per molto, alla faccia tua.
Grassi M.
---------------------------------------------------
E del tuo culo già abituato allo sfondamento di massa. Ma gli stronzi come te vengono cagati naturalmente o li in petania avete una "fabricheta" che li sforna 24 ore su 24?
Cambiate almeno il materiale con cui li fabbricate, che questi hanno un forte sentore di merda.

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 20.07.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Borsellino ucciso e dimenticato!

Ucciso da chi?

Dimenticato da chi?
_________________________________

Se per mafia si intende quell'intreccio di criminalità organizzata che insieme allo Stato organizza truffe ai danni dei più deboli e dei più poveri, allora o sono io che non capisco, o vi è una confusione di concetti!

Ammesso e non concesso che lo Stato siamo noi, e che la mafia nè faccia parte, e che viviamo in uno Stato democratico. Allora siamo stati tutti noi ad uccidere Borsellino e siamo sempre noi ad averlo dimenticato.

Per seconda ipotesi: lo Stato non siamo noi, la mafia non esiste, e non siamo democratici. Allora perche dovremmo piangere per Borsellino?

Terza ipotesi: Lo Stato siamo noi, la mafia esiste ma non siamo democratici. Allora Borsellino ha lavorato per il potere. Perche dovremmo rimpiangerlo?

Quarta ipotesi: Lo Stato è ad un bivio, la mafia si rinforza, siamo parzialmente democratici. Allora Borsellino ha lottato per la retta via. Allora è un eroe? Si. E noi? Behhh... Noi sappiamo usare il computer, per esempio. Ed il corteo? Behhh, pazienza, lo abbiamo visto su internet. E che sarà mai, l'importante è sapere che c'era ed approvare il dovuto, o no?

________________________________________

Io credo di no. Io credo che dovevate esserci!
Io credo che dovete muovervi! Io credo che scrivere non basta! Io credo che fino a quando non vi alzerete dalla tastiera e non andrete a protestare, Borsellino avra perso!

Meditate...

red sky (自由), universe Commentatore certificato 20.07.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

L’altra mattina, a Fiumicino, in attesa dell’imbarco del mio aereo per Torino, leggevo la striscia domenicale di Stefano Disegni sul Fatto Quotidiano. Raccontava della consueta visita di Bondi al suo signore e padrone, in femminee faccende affaccendato, per annunciargli la visita di tre avanzi di galera: Peppe er Corvo, er Malandra e ‘u Scannainfami. I quali, temendo di tornare dentro, si rivolgevano a lui per un aiutino. E lui, reduce dalla nomina di Brancher a ministro del Federalismo per sottrarlo al suo processo, li promuoveva rispettivamente ministri per il Recupero dei binari morti, per la Rimozione dei chewing-gum dai marciapiedi e per la Tutela e Salvaguardia del sasso italiano, con incorporato legittimo impedimento. Perché, spiegava, “qui non si processa più nessuno, non siamo mica nel Medioevo”. Pensando di non essere visto, singhiozzavo in quell’angoletto di aeroporto e ogni tanto mi asciugavo le lacrime. A un certo punto mi sono accorto che si era radunato un piccolo assembramento di persone che, avendomi riconosciuto, si stavano preoccupando per me e mi domandavano se avessi bisogno di qualcosa. Ho faticato parecchio a spiegare che non mi era accaduto nulla di tragico: piangevo dal ridere. Ho dovuto metterli a parte della striscia di Disegni. Alla fine, quando l’han letta, hanno capito e si sono tirati a sorte la mia copia del Fatto Quotidiano.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/20/stefano-disegniuna-strisciali-seppellira/41934/comment-page-1/#comment-489434

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.07.10 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal mondo della fiabe alla nostra dura realtà...

Facciamo un esempio senza fare nomi. Devi risarcire un direttore trombato per ragioni politiche e, per evitare una causa già pronta e dargli un posto, trombi un altro professionista piazzato -per pura ipotesi- all’estero. Lo richiami in Patria senza dargli incarico e lui, ovviamente, s’arrabbia. Blocchi una prima causa di lavoro (forse) ma ne apri una seconda che sai di essere destinato platealmente a perdere. Guadagni tempo e perdi soldi. Il professionista coinvolto nel frattempo perde ruolo, dignità e spesso salute. Considerazione amara: possibile che in tutte queste vicende, alla fine paghi sempre e soltanto Pantalone? La braga in questione è quella sempre meno abbondante dell’Azienda che rappresenta la cassaforte ed il futuro di tutti. Quesito serio, questa volta. All’apertura di una causa di lavoro, oltre a citare l’Azienda e chiedere il riconoscimento dei propri diritti contrattuali, è possibile rivalersi personalmente su chi ha deciso provocando il danno?
Banale aspirazione boyscautistica, forse.
Oppure rivoluzionaria.


Saluti

http://www.articolo21.org/1491/notizia/animus-donandi-per-clientele-e-porcate.html

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

"Animus donandi" per clientele e porcate

Si chiama “animus donandi” e può essere una forma politicamente generosa ma amministrativamente illegittima per spendere soldi pubblici non dovuti. E la Corte dei Conti del Lazio emette sentenza: chi sbaglia paga, ma lui personalmente, il singolo Consigliere di amministrazione o vertice aziendale che quei soldi pubblici ha “regalato” a qualche super dirigente amico.

Prima domanda. Possibile continuare ad assistere a sperperi spesso clientelari senza poter in alcun modo ritorcerli contro mandanti ed esecutori? Dubbio numero 2. Possibile che reiterate e plateali violazioni contrattuali destinate ad essere dovutamente risarcite dalla magistratura possano essere adottate come sistema soltanto per guadagnare tempo (opportunità di politichetta o di equilibri del momento), ben sapendo che questo alla fine costerà un sacco di soldi all’azienda di capitale pubblico che tu sei chiamato a dirigere? Il quesito numero 3 viene dal cuore ingenuo di Fantastilandia. Possibile che non esistano responsabilità personali e dirette del vertice che ha firmato il danno e della catena di comando che l’ha o avallato o eseguito senza esercitare la proprie dovute responsabilità di gestione e controllo? La volontà dell’atto ed il servilismo dell’esecuzione, ad intenderci.
Insomma, non dovrebbe esistere ovunque una sorta di Fata Turchina equa e imparziale in grado di evitare o almeno di punire gli eccessi più scandalosi di “animus donandi” o di “animus escludendi”?

Continua..

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 16:11| 
 |
Rispondi al commento

eccolo in servizio, è arrivato il mantuan!!

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.07.10 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLO CHE STA ACCADENDO IN ITALIA OGGI, E’ GIA ACCADUTO IN FRANCIA NEANCHE TANTO TEMPO FA. TANTI SACRIFICI E TASSE SCONSIDERATE A CHI PRODUCE RICCHEZZA,… SACRIFICI AGLI ARTIGIANI, INDUSTRIALI OPERAI IMPIEGATI ECC.
AI NOBILI FESTE E DIVERTIMENTI e TUTTO GRATIS.
A CHI PRODUCE E LAVORA, TASSE FINO AL 73.50 % ED E’ UNA VERGOGNA SE PENSIAMO CHE NON ABBIAMO I SERVIZI ESSENZIALI ALMENO COME I PAESI DELL’EUROPA DEL NORD….
I POLITICI TUTTI, DAI SINDACI….. AL PRESIDENTE DELLA RESPUBBLICA, NESSUNA RINUNCIA, TUTTO GRATIS E TUTTI CON LE SCORTE E LE AUTO BLUE CORAZZATE……MA DI CHI HANNO PAURA? DEL POPOLO……
MA SE PAGHIAMO E BASTA, PAGHIAMO E TESTA BASSA MA CHE PAURE AVETE….????
....LA RIVOLUZIONE FRANCESE PERO’ DOPO LA TESTA BASSA, HA SISTEMATO I NOBILI.
ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICANTI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
VIVE ORMAI DI POLITICA, PERCIO’ DEL NOSTRO REDDITO DEL NOSTRO SUDORE DEL SANGUE DEI NOSTRI FIGLI, PIU’ DEL 22% DELLA POPOLAZIONE ITALIANA.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO, GLI INDUSTRIALI, GLI ARTIGIANI ECC. ECC. PER SALVARE LE BANCHE, ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE, LE LORO AZIENDE, IL LAVORO E L’ONORE, PER GLI SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI EBREI, DEI POLITICI CORROTTI, DEI FUNZIONARI DELLO STATO CHE SI ARRICHISCONO TROPPO……..E’ GIUNTA L’ORA……
LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE PIAZZE, GHIGLIOTTINE IN TUTTE LE VIE, GHIGLIOTTINE AL LAVORO….
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 20.07.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Franca Zinco = Grassi M. = Luca Rozzo = Ricardo Burton!

Basta analizzare i commenti (frasi, modo di esprimersi, parole usate) per capire che si tratta dalle stessa persona ideologizzata seghista!
L'altra possibile alternativa è che sono persone diverse, che copiano commenti scritti da una unica persona (forse il grande filosofo leghista rispondente al nome di "Il Trota").

Tra le 2 possibilità, non so quale sia la più triste...

http://www.youtube.com/watch?v=g_VfYTwetwc
questa è una chicca...esempio di grande levatura intellettuale seghista! gustatevela!

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON LOVORO E BUONGIORNO IMPRENDITORE, CHE NON RIESCI AD INCASSARE QUANTO TI E' DOVUTO PER LAVORI FATTI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, E ALTRO E CHE PERO’ DEVI PAGARE LE TASSE,
BUON LAVORO E BUONGIORNO COMMERCIANTE "LADRO" CHE PAGHI SOLO IL 73,45 % DEL TUO REDDITO IN TASSE, E ALTRE IMPOSTE E ALTRO…
BUON LAVORO E BUONGIORNO ARTIGIANO CHE IL PROSSIMO ANNO NON RIAPRIRAI LA BOTTEGA PERCHE’ OBERATO DI IMPOSTE E LACCIUOLI VARI...
BUON LAVORO E BUONA GIORNATA A TUTTI VOI LAVORATORI AUTONOMI, CHE CONTRIBUITE CON LE VOSTRE TASSE A RENDERE PIACEVOLE LA VITA DI SENATORI, DEPUTATI, SINDACALISTI, SINDACALISTI CHE NON CONOSCONO IL VALORE DEGLI SPIPENDI EUROPEI.
BUON LAVORO E BUONA GIORNATA A VOI DIPENDENTI CHE OLTRE A QUELLA DEI SUDDETTI SINDACALISTI RENDETE CON LE VOSTRE TASSE PIACEVOLE ANCHE LA VITA DEI FUNZIONARI E DIRIGENTI DEI VARI MINISTERI CHE NON FUNZIONANO.
BUON LAVORO E BUONGIORNO A TUTTI QUELLI CHE PAGANDO TASSE ASSURDE, E
NONOSTANTE TUTTO CON SACRIFICI ENORMI TIRANO LA CARRETTA.
BUON LAVORO E BUONA GIORNATA A VOI, ILLUSI, CHE QUALCHE COSA POSSA PACIFICAMENTE CAMBIARE. CI VOGLIONO LE GHIGLIOTTINE. ED ALLORA ….
ALMENO CAMBIERANNO LE PERSONE…
BUONGIORNO E BUON LAVORO AI VENETI COMBATTENTI, NATURALMENTE A QUELLI ANCORA IN VITA, E TANTA GLORIA A QUELLI CHE NON CI SONO PIU'...CHE SARANNO GLI EROI DEL FUTURO. MA PURTROPPO, COME I PARTIGIANI IN PASSATO, BANDITI OGGI....
BUONGIORNO E BUON LAVORO A VOI EXTRACOMUNITARI INCAZZATI, CHE FARETE VOI UNA VERA RIVOLUZIONE NEL NOSTRO PAESE E DARETE ANCHE A NOI UN PO’ DELLA VERA LIBERTA’.
BUONGIORNO A TUTTI QUELLI CHE SONO IN GRADO DI PROCURARSI IL CIBO, LEGALMENTE, CON LA PROPRIA INTELLIGENZA O CON IL PROPRIO LAVORO.
BUONGIORNO A TUTTI I VERI UOMINI CHE NON SIANO PARASSITI... O POLITICANTI.
BUONAGIORNATA ALLE DONNE CHE LAVORANO FUORI CASA E NELLA FAMIGLIA SENZA NESSUN VERO RISCONTRO ....
BUON, BUON, SORGERE DEL SOLE A TUTTI, PERCHE’ E’ SPERANZA DI UN FUTURO LIBERO, E RIVOLUZIONARIO.


PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 20.07.10 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Crolla la fiducia nel premier
ai minimi da inizio legislatura

Maschietti a toccarsi i coglioni!

La ultima volta che il nanetto più odiato degli italiani era al minimo storico è arrivato il terremoto dal aquila

E lui regalando dentiere (1) e case (10) è salito nuovamente al gradimento di sempre (perche lui piass e lo votano continuamente gli italians boys)

Ma come dico di solito merda o cioccolato.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da vedere e divulgare, per capire come sono messi gli italiani ....

PERSUASIONE "OCCULTA" by EMILIO FEDE - umilio fido

"testa di cazzo! ....

http://www.youtube.com/watch?v=B4TKNlN1TPU&feature=player_embedded

(già l'ho inviata nei video, non so se la inseriranno)

☭★☭★☭★☭★☭★
antonio desanbasilio-Roma detto Lenin


Allarme in Lombardia
Farine al rifiuto tossico


Andata carichi di rifiuti tossici, il ritorno pieni di farine destinate solo (si spera) agli allevamenti.

Acerra-Brescia non stop per quel traffico diventato ormai settimanale e tanto pericoloso per la salute umana.

Le autocisterne partivano dalla Campania con schifezze varie come reflui, polveri di metalli pesanti.

Arrivavano alla “Sistema Ambiente” di Lonato del Garda e scaricavano.

Bastava una veloce sciacquata poi veniva tolta la scritta “pericolo” e il gioco era fatto.

Le cisterne erano pronte per essere riempite con sfarinati di mais, prelevati tra Veneto, Lombardia ed Emilia e destinati all’alimentazione animale.

Peccato però che l’approssimativo lavaggio fatto sul Garda fosse del tutto inutile rispetto all’elevata contaminazione prodotta dai rifiuti tossici.

Senza contare che l’autolavaggio di Lonato disperdeva sostanze contaminate e pericolose nell’ambiente; anche il titolare è infatti tra i denunciati.

Tutto però è filato liscio per diversi mesi fino a quando il Nas (nucleo anti-sofisticazioni) non ci ha messo le mani.

Il bilancio dell’operazione “Sud-Nord” è stato di 22 denunce a piede libero con il sequestro di 20 semirimorchi ma soprattutto di diversi quintali di mais contaminato.

Se tutto ciò non bastasse c’è pure il rischio che i trasportatori campani (della ditta Ve.Ca Sud autotrasporti srl di Maddaloni) abbiano trasportato anche frumento che una volta macinato veniva utilizzato per confezionare pasta.

In un modo o nell’altro il traffico in nero di farine è entrato nella catena alimentare e quel che è peggio è che questi viaggi erano pagati dallo Stato perché la Ve.Ca Sud aveva in appalto il trasporto delle scorie, da Acerra a Brescia, regolarmente autorizzato come smaltimento rifiuti tossici.

segue sotto

silvanetta* . Commentatore certificato 20.07.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La P3, prodotto della P2

Verdini, Dell’Utri, Cosentino, Carboni, Marconi, Marra, Gargani, Lombardi, Martino, Caliendo, Martone, Miller, la lista della P3, sospettata di fare affari alle spalle dei cittadini, secondo i magistrati che stanno indagando, è destinata ad allungarsi.

Definizioni: “Quattro pensionati sfigati”, per il presidente del Consiglio Berlusconi; “Una cassetta di mele marce, ma l’albero è sano”, per il ministro Tremonti.

Invece per il pm Capaldo:
“Una società occulta, devastante, che condizionava le istituzioni”.

Esattamente quello che avvenne con la P2 di Licio Gelli, una società segreta fatta di esponenti politici, delle istituzioni e della magistratura.

Sarebbe un errore dire che nulla è cambiato.

La P2 era l’inizio di un percorso che doveva servire a cambiare la società attraverso un potere in grado di sottrarsi al controllo democratico, la P3 è il suo prodotto, è la dimostrazione che da allora nulla si è interrotto, come ha sempre sostenuto lo stesso Venerabile, citando i piduisti presenti nel governo.

La P3 è la dimostrazione che non sempre il bene vince sul male, e il male, purtroppo, attrae quando si trasforma in potere che
addomestica sentenze, fa passare leggi, gestisce appalti (oggi l’eolico in Sardegna, prima la ricostruzione dell’Abruzzo, prima ancora i termovalorizzatori in Campania).

Che differenza c’è tra la P3 e la camorra, tra la P2 e la mafia?

In comune hanno lo stesso fine: fare affari nella illegalità.

Le parole di Tina Anselmi, che fu presidente della Commissione parlamentare sulla P2 sono illuminanti:

“La Commissione aveva dato al Parlamento un rapporto, grazie al quale avrebbe potuto andare più a fondo nella conoscenza dei fatti.
Questo ancora oggi lo stiamo pagando, purtroppo ancora non tutto è stato chiarito”.

È morta la signora Eleonora, la vedova di Aldo Moro, che giustamente mai perdonò la Dc per la morte del marito.

segue sotto

silvanetta* . Commentatore certificato 20.07.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toh, qualcuno che scrive sul blog ha trovato lavoro.

*****
L'asino che vola stavolta c'è davvero.

http://www.corriere.it/animali/10_luglio_20/asino-volante-russia-protesta-maltrattamento-animale_716802aa-93eb-11df-8c86-00144f02aabe.shtml
*****

50 Stelle USA (50 stars) Commentatore certificato 20.07.10 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENDOLA ha solo sbagliato a non inserire fra gli eroi , altri ragazzi vivaci o meno stroncati da una ISTITUZIONE A DELINQUERE CON TANTO DI UNIFORMI !

le guardie della MAFIA !

Un'immagine di Gabriele Sandri, il tifoso laziale ucciso da un colpo di pistola sull'autostrada A1, nei pressi di Arezzo (Ansa)

IL CASO DI STEFANO CUCCHI:
ECCO LE FOTO MOSTRATE DALLA FAMIGLIA

Omicidio di Federico Aldrovandi

Carlo Giuliani

MILANO - Mario Placanica, l'ex carabiniere accusato e poi prosciolto per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova, è indagato dalla procura di Catanzaro per violenza sessuale su minore e maltrattamenti. Mercoledì la minorenne - che all'epoca dei fatti aveva 11 anni - è stata ascoltata dal gip della città calabrese Gabriella Reillo in sede di incidente probatorio, su richiesta del pubblico ministero. L'ascolto della ragazzina, avvenuto in una struttura protetta, si è reso necessario, si legge nell'ordinanza ammissiva di incidente probatorio depositata il 26 ottobre 2009, «per garantire il miglior ricordo dei fatti, verificatisi circa due anni fa, e verso i quali la stessa ha manifestato un atteggiamento di rifiuto e di tendenza alla rimozione, come desumibile dall'atteggiamento di non collaborazione» rilevato da una psicologa, e in generale «dal sentimento di vergogna, con conseguente reticenza».

>>>> quando la giustizia fallisce SIAMO TUTTI MAFIOSI NEL PROPRIO INCONSCIO !

MA C'è LA MAFIA DI MANGANO , C'è ANCHE QUELLA DI
SALVATORE GIULIANO (e ne fece fuori di CC!!!)

SPERO DI NON CAPITARCI ...NEL VENDICARMI DI QUALCHE SORPRUSO DEL GENERE...ma perdere un figlio
un fratello un parente stretto in questo modo
farebbe ribollire il sangue a chiunque !!!!
se poi scopri che è pure PEDOFILO... !!!!!

la rivoluzione interna passa anche da questi sentimenti ...

hasta - spenti -

antonio -Roma- detto Lenin ☭ ★ ☭ ★ ☭ ★ ☭ ★ ☭ ★


Su La Sette chiedeva una giornalista a Sallusti, il viscido condirettore del Giornale, l’orrendo tizio smorto, così simile a un becchino o a un vampiro, quali riforme avesse mai fatto Berlusconi in 18 anni di governo politico del paese interrotto dai due faticosi bienni prodiani. Obama aveva detto di voler fare la riforma sanitaria e l’aveva fatta. Aveva detto di voler aprire alle energie alternative e l’aveva fatto. E lo aveva fatto, avendo contro gran parte del Congresso. Ma Berlusconi cosa aveva fatto in tutto questo lunghissimo tempo e con laute maggioranze, che non fosse solo di arricchimento alla sua azienda o di difesa della sua impunità? E Sallusti rispondeva con veemenza che Berlusconi aveva mantenuto tutte le sue promesse, a cominciare dalla prima riforma, la più importante, quella che il paese gli aveva chiesto come la prima cosa a cui teneva più di tutti per il bene di tutti: quella legge sulle intercettazioni che garantiva finalmente a ogni cittadino la sua privacy.
Ribatteva a tanta nefandezza Padellaro che agli italiani onesti delle intercettazioni ai criminali non importava proprio nulla, e si preoccupavano invece dei giovani senza futuro, della crisi dello sviluppo, della sanità che andava a ramengo, della mancanza di lavoro, dello stato sociale che veniva meno, delle difese sociali che sparivano.
Ma il laido ribatteva senza ombra di impudenza: le intercettazioni.. le intercettazioni.. gli italiani vogliono prima di ogni altra cosa un blocco alle intercettazioni…
Buona per una volta la battuta di D’Alema: “Sallusti, ma vada a farsi fottere!”

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Pdl, rissa sfiorata alla fiaccolata antimafia di Sanremo.

http://www.youtube.com/watch?v=5uf8pSR62ng&feature=player_embedded

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Non la pensa come Tremonti. Non si tratta di una cassetta di mele marce, ma di molto meno. Nel Pdl le mele bacate, se la metafora del ministro dell'Economia va tenuta buona, si possono contare sulla dita di una mano. Ed è una cosa naturale: in un raccolto non tutti i frutti riescono bene, alcuni è fisiologico che siano brutti, almeno nel contesto dei grandi numeri. Così pensa e dice Berlusconi. Non lo stesso concetto di Tremonti, il contrario di quello che sostiene Gianfranco Fini. In sintesi: una vera questione morale nel Pdl non esiste. Concetto ribadito a chiare lettere anche davanti agli studenti incontrati ieri, in mattinata: «Su cento persone, una, due, tre, anche quattro, che non siano angeli, si trovano sempre, in qualsiasi categoria, nei carabinieri come fra i sacerdoti, come in altri settori».


SAPPIAMO CHE BERLUSCONI ALLE DOMANDE NON RISPONDE
MA DOPO IL SUO INTERVENTO DI IERI LA DOMANDA VIENE SPONTANEA,
BERLUSCONI LEI è UNA MELA MARCIA O NO?

mario l., bari Commentatore certificato 20.07.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Karzai alla Conferenza internazionale: "Il nemico è comune, non abbandonateci"
----

Questo tizio (Karzai) , messo al comando di un paese per "restaurare la democrazia", ha vinto le elezioni imbrogliando, in altre parole ci ha preso (anche noi che lo sosteniamo con i nostri soldati), per i fondelli. E continua a prenderci per i fondelli pur di mantenere il potere un pugno di "talebani" riescono a tenere in scacco il più tecnologico e potente apparato militare del mondo e, dulcis in fondo, nessuno riesce a catturare Osama Bin Laden, a questo punto eletto "campione mondiale di nascondino".

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

MALATTIE PROFESSIONALI
il 2009 è anno record per le malattie professionali. lo rileva l'inail, che comunica che le denunce sono state 34.646, il valore più alto degli ultimi 15 anni, per un aumento del 15,7% rispetto ai 30 mila casi del 2008 e di circa il 30% in 5 anni. l'agricoltura è il comparto più interessato con segnalazioni più che raddoppiate in un solo anno (da 1.834 del 2008 a 3.914 del 2009, +113,4%) e triplicate nell'ultimo quinquennio. impennata per le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico (tendiniti, affezioni dei dischi intervertebrali, sindrome del tunnel carpale, ecc.) dovute a sovraccarico biomeccanico...

...........

le chiamano malattie nascoste...

nascoste da chi? chi è che potrebbe voler nascondere cosa significa quando in un paese la disoccupazione aumenta e chi è occupato lavora sempre di più... ce la fanno passare per "produttività"...

o sarà SFRUTTAMENTO???

maggiulia ??? Commentatore certificato 20.07.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento


PER L'INFINITA SERIE; E' SEMPRE TUTTA COLPA DI "B"


Caro Travaglio, secondo me, tutti questi grandi giri di parole fatti con altrettant’ipotesi alquanto fantasiose e presunte tali per cercare disperatamente di ricondurre tutto a “B” come l’unico regista occulto delle stragi di Falcone e Borsellino, francamente, fanno sempre più acqua da tutte le parti….intanto, per conoscere veramente come andarono le cose, sarebbe molto interessante sapere per quale curiosa ragione, i tanto bistrattati servizi segreti dell’epoca, quando vennero a sapere che la “mafia” dopo aver ammazzato Falcone, aveva in programma d’eliminare anche Borsellino e Dipietro, si preoccuparono di mettere al sicuro solo Dipietro lasciando il povero Borsellino, tutto solo andare incontro al suo tragico destino….e perchè, il buon Dipietro, di questo strano fatto, non ne fece mai parola con nessuno fino a quando, dopo quasi 20 anni, costretto dalle circostanze, con suo grande imbarazzo dovette ammetterlo pubblicamente…

….conoscendo questo paese, la verità, per quanto contorta, è molto più semplice di quanto si possa immaginare: Falcone e Borsellino, a quell’epoca, in totale quanto incosciente autonomia, avevano deciso di sferrare un durissimo e definitivo colpo alla “mafia” e, di conseguenza, inevitabilmente direi, man mano che proseguivano salendo sempre più su nelle loro indagini, ad un certo punto, si sono andati ad imbattere nei loschi intrecci e traffici che, cerano e che, tuttora, ci sono a certi livelli tra mafie “stato” e poteri occulti…. andando a toccare così gl’interessi di “personaggi” molto ma molto potenti ed influenti che, evidentemente, sentendosi minacciati, hanno dato mandato di eliminarli entrambi meglio se in maniera clamorosa dando così un chiaro messaggio a chiunque, in questo paese, in futuro potesse solo pensare di rifare un’altra vola una cosa simile…e, a giudicare da come sono andate le cose fino ad ora, pare proprio che abbiano ottenuto i risultati

francesco scherma (zingaroo), milano Commentatore certificato 20.07.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io direi: Borsellino ucciso e strumentalizzato.

Sono stati silenti per anni, questi mastini.

Ed ora rispuntano ipotesi di complotto, agganci con la politica ma soprattutto, coinvolgimento di ESPONENTI POLITICI ATTUALI.

Quanti anni sono passati, dalla strage di Via D'Amelio? Tanti.

Nessuno si è dato un gran daffare anche per verificare certe situazioni LOCALI.

Chi l'ha fatto, è stato messo sotto accusa ed è finito in galera, con la "comoda" accusa: associazione esterna in associazione mafiosa.

Adesso, si ritira fuori tutto, perchè può essere utile, ma non alla verità ma a qualcuno.

Grassi M. 20.07.10 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CATENA

Anche il sottosegretario alla giustizia caliendo è indagato per associazione alla P3.
Meno male che erano 4 sfigati pensionati.
La catena di illegalità che siede alla guida della nazione sembra non abbia fine.
Questa volta si tratta di vera e propria audacia visto che un sottosegretario alla giustizia partecipa a riunioni segrete per influenzare decisioni politiche, appalti, processi e la costituzionalità del lodo alfano.
Ma può mai essere efficiente uno stato che è guidato da una moltitudine di corrotti?
E la pulita lega non siede al suo fianco?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.07.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno aspetta l'autotonfo del nano?

Beccaria, soprattutto sarà troppo tardi per capire che doveva CADERE da solo vista l'incapacità di voi ferventi oppositori di levarvelo dai cojoni (co tutte le occasioni che v'ha dato!!!)
in realtà vi piace tanto e anche se dite di odiarlo vi piace parlare di lui e sbeffeggiarlo... in questo modo sguazzate anche voi nella merda, costringendo a sguazzarci anche chi non ne trae nessun beneficio... e il beneficio che voi ne traete è la ragione stessa di esistere come movimento pseudopolitico.

AVETE CREATO L'ANTIEROE CHE REGGE IL MITO STESSO...

VOI ITALIANI siete molto più simili a berlusconi di quanto vogliate ammettere...

hasta rognosi

er sodano ve tratta fin troppo bene quando ve chiama zozzoni...

maggiulia ??? Commentatore certificato 20.07.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

nonostante la scorsa settimana siano stati arrestati decine di MAFIOSI in provincia di Milano,

Il Sindaco i Milano
Il Presidente della Provincia di Milano
Il Presidente della Regione

NON HANNO FATTO NESSUN COMMENTO

SEMBRA QUASI CHE GLI DISPIACCIA

E continuano a non volere la COMMISSIONE ANTIMAFIA per l' EXPO !!!

Fate coi i conti .....

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

PROVA LA...

Nuove tecniche di statistica:

Dopo avere previsto la vincita della Spagna ai mondiali, il polpo Paul prevede il voto in Australia anticipando l'elezione di Julia Gillard.

Vorrà aprire un istituto di statistica per soli molluschi cefalopodi???

PIOVRA.

By Gian Franco Dominijanni


*****
Sud:Svimez,uno su tre a rischio poverta'
Una famiglia su 5 non ha i soldi per andare dal medico - 20 luglio, ANSA 12:32.
*****
--------------------------------------------------

Come non ha i soldi per andare dal medico?

E la sanita' gratis Italiana invidia mondiale, dove e' finita?

Ma ... ma ... ma ... ci vuole la carta di credito per andare dal dottore in Italia?

Ma per sul serio?

Uno su cinque sono il 20%, quindi su 60 milioni di abitanti significa che ci sono 12 milioni di Italiani senza cure mediche?

Ma per sul serio?

50 Stelle USA (50 stars) Commentatore certificato 20.07.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo RICCARDO BURTON Bossi è stato il vero traghettatore della Padania.

Certo come il traghettatore CARONTE stà dando una mano, al MAFIOSO DI ARCORE PAROLE SUE, a traghettare l'ITALIA ALLA ROVINA TOTALE DOPO AVERLA CONSEGNATA INTERAMENTE ALLA MAFIA.

mario l., bari Commentatore certificato 20.07.10 14:25| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE HO CAPITO

Riccardo burton è un extraterrestre, non vive su questo pianeta.
Soltanto un alieno può avere a disposizione del materiale informativo e delle convinzioni che non appartengono a questo mondo.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.07.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se stasera B. dovesse cadere quali sarebbero le prospettive per il Paese? Chi potrebbe rappresentare gli italiani onesti (che sono ancora la maggioranza!) e quindi essere votato dal popolo? Il PDL di B., Verdini, Scajola, Dell'Utri & Co.? Noooooo. La Lega di Bossi & Co.? Noooo. Il PD dei Bersanetor e compagni bianchi e rossi? NOOOOOOO. Beppe dacci ancora una mano, prepara la squadra di cittadini onesti, pronti ad aprire discariche per i rifiuti pericolosi che stanno in ogni alto scranno e che vanno sicuramente smaltiti.
Se questa finzione di Padania ci sta, bene, altrimenti si va da soli. Ricostruiamo l'Italia distrutta da decenni di malgoverno, interessi privati e intrallazzi. Nessuna pietà per chi ha sbagliato!

Anto N. Commentatore certificato 20.07.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Secondo don Verzè infatti, Berlusconi »è stato mandato dalla Divina provvidenza per salvare il paese e lo sta facendo bene«.

HO TROVATO QUESTO TRAFILETTO COMMENTATE UN PO' VOI!
DON VERZA DEVE ESSERE UN RINCOGLIONITO CRONICIZZATO.

SCUSATE IL FUORITEMA MA NEMMENO AD UN PRETE PUO' ESSERE CONSENTITO DI DIRE CAZZATE DI QUESTO GENERE.

VAFFANCULO DON VERZA TU E LA DIVINA DISGRAZIA!

SCUSATEMI RAGAZZI MA QUANTO CI VUOLE CI VUOLE.

mario l., bari Commentatore certificato 20.07.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Vendola a Paragonato Falcone e Borsellino considerati eroi un o da tutti, ( ed in effetti sono eroi anke nel senso etimologico della parola ) a Carlo giuliani, considerando annke lui un eroe.
A Parte ke considerare eroe uno ke kon un estintore cerca di uccidere un carabiniere e da pazzi, ma poi cosa avrebbe fatto di eroico???
sensa offese di voi rossi ditemi carlo giuliani kosa a fatto per meritarsi un appellativo da eroe.

per me e solo un povero idiota ke in una manifestazione voleva kolpire una camionetta dei caramba con un estintore ed e morto da pirla

Francesco Saverio di Donato (napoletano978), Napoli Commentatore certificato 20.07.10 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Secondo il rapporto Svimez (Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno) il 20% delle famiglie che risiede nel Sud Italia non si può permettere il riscaldamento e non può pagare il medico. Un meridionale su tre a rischio povertà

Aggiungo che queste rilevazioni statistiche, non fanno altro che confermare la fantastica scoperta dell'acqua calda e - per questo - lasciano il tempo che trovano: in pratica, non fanno altro che inasprire gli animi degli italiani settentrionali, i quali oltre al noto senso dello Stato che li porta a pagare tutto il pagabile a vantaggio dei "soliti ignoti" ... si vedono anche presi per il fondo schiena, quando leggono rilevazioni demenziali come questa !!

Piuttosto, questo Istituto (SVIMEZ) ... mi piacerebbe sapere chi lo paga, come sono stati assunti i dipendenti e soprattutto, QUANTI SONO !!

Finchè forniscono notizie come queste ... penso che si tratti di un altro carrozzone perfettamnente inutile.

Basta assistenzialismo. Come mai ci sono tre milioni di lavoratori stranieri in Italia ?
e, per favore non scriviamo stupidaggini. L'Assistenza Sanitaria in Italia è gratuita per tutti, extracomunitari compresi.

sicuramente ci saranno delle situazioni di disagio economico, ma da qui a dipingere il tutto come se il sud d'Italia sia peggio del Ruhanda ce ne corre, e` del tutto ovvio che se questi maghi della statistica e dei report si basano sulla dichiarazione dei renditi dove l'evasione fiscale raggiunge picchi dell'85% e dove quando si paga una bolletta si crede di fare un favore, e`inevitabile che poi si dia il via libera per i castelli di bischerate come quello del 20 % che non ha i soldi per le cure mediche, manco fossimo negli Stati Uniti pre Obama

riccardo burton Commentatore certificato 20.07.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Tagliare i servizi, eliminare i diritti, tornare indietro di 100 anni, ecco lo scopo del Capitalismo del 21° secolo...

Non farti fregare: Liberiamoci dei Liberisti!

Leggi qui:

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

Per vedere la realtà, senza fregature
visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

...e poi ne riparliamo...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 20.07.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il rapporto Svimez (Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno) il 20% delle famiglie che risiede nel Sud Italia non si può permettere il riscaldamento e non può pagare il medico. Un meridionale su tre a rischio povertà


Ma dai ? l' "Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno" dice che al Sud sono tutti poveri. Strano. Non è che se dicessero che tutti stanno bene, perderebbero la loro ragione di essere e q aulcuno verrebbe a mancare un lauto stipendio ( a lui, moglie, figlio, nipote, cognato, ecc.ecc....).

Sarebbe interessante capire come ha fatto la SVIMEZ a giungere queste conclusioni: probabilmente è sfuggito loro qualche piccolo particolare che potrebbero trovare comodamente nel libro “Il sacco del nord” di Luca Ricolfi


l'ennesima presa per i fondelli , le famiglie del sud non hanno i soldi agli occhi del fisco , in realtà sono abbienti quanto al nord se non di piu'. E' una strategia vecchia come noe' per far pagare i soliti onesti del nord e mi stupisce che funzioni ancora.

Ahahahah! Bella questa! E i soldi per il Lotto, i palloni di Maradona, per c@22eggiare all'Orientale e alla Federico II, per l'Alfa 147 prodotta in quella vergogna che è Pomigliano d'Arco.. da dove li tirano fuori?!?! Napoletani senza medico?!?! Ok, va bene, ci sarà pure il colera, ma c'è anche tanto lavoro nero e contrabbando da garantirsi un tenore di vita più che sufficiente, alla faccia degli schiavetti autoctoni e alloctoni che sgobbano nelle fabbrichette del Nord-Est... Napoletani poveri? No, napoletani furbi!

assistenza sanitaria gratuita persino agli extracomunitari irregolari (quindi fuorilegge) La regione Emilia romagna, ha affisso in tutte le strutture sanitarie, un bel cartello, scritto persino in arabo, con il quale si rassicurano tutti gli stranieri irregolari (quindi i fuorilegge) che le prestazioni sono assolutramente gratuite e che quindi possono riveolgersi tranquillamente alle strutture sanitarie regionali,

riccardo burton Commentatore certificato 20.07.10 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera nel corso della "premiazione"(ah ah ah ah ah) il prete ,amico del nano:"Berlusconi è un dono della Provvidenza". Maledetti i preti, sempre dalla parte del potere, dei soldi,ruffiani e mangioni

maria rollo 20.07.10 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ombrelloni e lettini
Oggi l’iniziativa contro le regole Ue
Spiagge gratis per pochi
La beffa dello sciopero
«Accesso libero per protesta».
Ma l’adesione è scarsa

***

Molti bagni, infatti, hanno deciso, pur condividendo il senso della protesta, di non aderire. Motivo: non perdere l’incasso della giornata e non alienarsi la simpatia dei clienti. Soprattutto nelle zone frequentate dai turisti cosiddetti chic. È il caso di Positano, di gran parte delle zone vip della Liguria (tranne Alassio) e della Toscana dove il fronte del no allo sciopero è concentrato a Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta.

Il presidente del Sib non si perde d’animo, e contattato dal Corriere ostenta perfino tranquillità («anche perché l’ho organizzato io questo sciopero). Ma quando gli si fa notare che molti dei «suoi» badano più all’incasso che ai principi, risponde: «Ho sentito anche io lamentele. Mi hanno telefonato per dirmi che in questa fase della stagione è dura dare servizi gratis e che siamo imprenditori. Gli imprenditori non scioperano ». Quindi spera. «Ho pregato i bagni che non vogliono erogare servizi gratuiti almeno di offrire un aperitivo o scrivere un cartello. Per dare un segnale ». Sulla costiera romagnola molti neanche sapevano dello sciopero. Solo a Cesenatico, dove sono concentrati gli iscritti al Sib, metteranno un cartello.

Un Balneare:
Comprendiamo le ragioni dello sciopero.
Ma nel frattempo noi non sciopereremo...

Saluti

Alex Belpasso ☯ Commentatore certificato 20.07.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mattina che leggeremo della caduta rovinosa di berlusconi scopriremo il suo elevato grado di autoironia , la sua grandezza estetica e soprattutto l'eleganza della sua uscita dalla scena .
Giorno verrà.....


cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Una famiglia meridionale su cinque non ha i soldi per andare dal medico e una su cinque non si può permettere di pagare il riscaldamento. E' quanto rivela il rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno 2010. Secondo la Svimez, nel 2008 nel 30% delle famiglie al Sud sono mancati i soldi per i vestiti e nel 16,7% dei casi si sono pagate in ritardo le bollette. Otto famiglie su 100 hanno rinunciato ad alimentari necessari, il 21% non ha avuto soldi per il riscaldamento (27,5% in Sicilia) e il 20% per andare dal medico (in Sicilia e Campania circa il 25%).

UN MERIDIONALE SU TRE A RISCHIO POVERTA'.


GRAZIE BERLUSCO' GRAZIE TREMORTI GRAZIE ALLA MAGGIORANZA AL GOVERNO GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE HANNO VOTATO LA FIDUCIA ALLA MANOVRA FISCALE.

ALLI MORTACCI VOSTRI E CHE' PIGLIAMO O RUBIAMO LO STESSO STIPENDIO CHE PRENDETE VOI.

mario l., bari Commentatore certificato 20.07.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Richard Burton

Come supponevo, non hai capito nulla!

Poveretto, come ti compatisco, mi fai quasi pena.

Caprone e mazziato dal un mononeuronico.

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.07.10 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Durante la consegna del premio a Berlusconi «Grande Milano» Don Luigi Verzè, il fondatore del San Raffaele, ha ricevuto il premio assieme al presidente del Consiglio e con lui ha improvvisato uno scambio di battute. Secondo il sacerdote, Berlusconi è stato mandato dalla divina Provvidenza per salvare il Paese (ma non ha precisato quale). Durante la premiazione il Premier ha ricordato l'anno d'oro 2010 :

Stop emergenza rifiuti in Campania (ma è un pò che non passa di là. E la Calabria, Sicilia, Puglia, Sardegna sommerse da innefficienze e migliaia di tonnellate di monnezza sparse un pò ovunque come piace a quelli?)

Le abitazioni per chi era rimasto senza casa all'Aquila dopo il sisma (ma subito prima delle manganellate e dei tagli alla ricostruzione).

La riforma della scuola (con 40.000 licenziamenti nei primi tre mesi dall'entrata in vigore della legge).

a 18 anni esatti dalla morte di Paolo Borsellino ha voluto ricordare anche i successi della lotta alla mafia, con i tanti arresti e i miliardi di beni sequestrati (probabilmente gli ultimi visti i feroci tagli all'apparato delle forze dell'ordine, ai turn over, alle officine, ai presidi, agli uomini e mezzi).

Per quanto poi riguarda la politica estera, ha sottolineato che «l'Italia non ha mai avuto tanto prestigio quanto ora» (la politica del "cucù,chi sono?" funziona).

E tra gli obiettivi che si pone ha messo «garantire libertà, giustizia e riservatezza che ancora non sono completamente adempiute»(per gli amici degli amici).

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 20.07.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il Cnel la parziale tenuta dei livelli dell'occupazione è stata frutto anche delle politiche del governo, «che hanno puntato sugli schemi di lavoro a orario ridotto, come la Cig, la Cassa integrazioni guadagni».

.............

ormai ci tengono per le palle... e ce la indorano la pillola... che è sempre più una supposta...

qui c'è materia di dibattito...

http://www.youtube.com/watch?v=EzpbG8UqsV4


(tanto devo sempre fare tutto da sola...)

maggiulia ??? Commentatore certificato 20.07.10 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore,qualcuno sa dirmi che fine ha fatto Bernardo Provenzano? cioè,ha confessato qualcosa, è in attesa di processo o cose simili....Inoltre,se non ricordo male,lo vidi in tv quando fu arrestato e disse qualcosa come "voi non sapete, arrestandomi, quello che succederà". Anche su questo,qualcuno mi aiuta? grazie

grazia carli 20.07.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio alla Nazione.

http://tv.repubblica.it/dossier/intercettazioni/corrado-guzzanti-massone-contro-il-bavaglio/50672?video=&ref=HREA-1

Alex Gatti Della Loggia √ Commentatore certificato 20.07.10 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Pd: "La maggioranza vacilla"
-----

Se ne sono accorti anche loro!!!!! Deve essere vero!


nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sud:Svimez,uno su tre a rischio poverta'
Una famiglia su 5 non ha i soldi per andare dal medico - 20 luglio, ANSA 12:32.

ROMA, 20 LUG - Quasi un meridionale su tre e' a rischio poverta' a causa di un reddito troppo basso, contro 1 su 10 al Centro-Nord. E'il verdetto della Svimez,secondo cui, , al Sud, si tratta di 6 milioni 838mila persone, fra cui 889mila dipendenti e 760mila pensionati. Una famiglia meridionale su cinque non ha i soldi per andare dal medico e una su cinque non si puo' permettere di pagare il riscaldamento.Nel 2008 nel 30% delle famiglie al Sud sono mancati i soldi per i vestiti.

Favelas e grattacieli, questo il futuro dell'Italia?

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 20.07.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi, il tappo con il tuppo, sostiene di essere stato votato dalla maggioranza degli italiani, ma la sua è una sonora cracsiata!

Se la percentuale dei votanti alle ultime elezioni si è attestata intorno al 78% del totale degli aventi diritto al voto, vuol dire che già un 22% della popolazione non gli ha dato fiducia; se poi defalchiamo dal 78% un 40% di voti andati agli altri partiti, al tappo resta un 38%.

E questa sarebbe la maggioranza degli italiani che lui rappresenta?

A proposito, lo sapete che loro come rimborso elettorale prendono la cifra stimata non sugli effettivi votanti ma sugli aventi diritto al voto?

Quindi anche chi si rifiuta di dar loro fiducia la prende nel posticino dove la schiena perde il suo bel nome!

Le leggi, quando si tratta dei loro interessi, le sanno fare bene, a tutto vantaggio.
Alla faccia dei fessi!

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.07.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Udeur comprava i voti.

Nicola Ferraro, l'uomo di Mastella a Caserta, intercettato mentre acquista dai casalesi interi pacchetti di voti a Scampia. E Clemente lo ringrazierà candidandolo al senato.

I carabinieri intercettano il colloquio tra lui e l'avvocato che difende i Di Lauro, famigerati padrini protagonisti di una faida che ha sconvolto l'Italia. E tratta la compravendita di preferenze in favore del partito che sta per vincere, con il centrosinistra, le elezioni del 2006. L'avvocato Filippo Eboli spiega: "Dei miei clienti che sono dei personaggi che hanno un peso non indifferente... Se voi volete siccome adesso tutta Secondigliano, Scampia, Vele è cambiato tutto... mi metto a vostra disposizione".

L'articolo completo di Gianluca Di Feo all'indirizzo:

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/ludeur-comprava-i-voti/2130921

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 20.07.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

S. Elia

Spregevole impostore , ogni tuo
atto
Dissimula vanesio , l’altrui disprezzo
Sebbene che il Tuo stil greve e sfacciato
Gran parte al mio disgusto sia omai avvezzo
C’è una virtù che più de l’altre m’ha tratto
E fa di mente umana insufficente attrezzo;
C’ognun che trova in voi facil credenza
Possiede tosto in sé disonestà e demenza

.

A Rosy Bindi
e a tutte le donne offese
dall'impotente di arcore

cimbro mancino Commentatore certificato 20.07.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERA INFORMAZIONE

Stamane(ore 8.00) il tg5 ha trasmesso un servizio di circa un quarto d'ora sullo stress dei conigli in casa.
Molti di noi, infatti allevano conigli nei propri saloni e stanno attenti al loro equilibrio psichico, sopratuttto quando dobbiamo infornarli e cucinarli all'ischitana.
Diciamo la verità, tra una barzelletta e una pacchianata di berlusconi, il coniglio è d'obbligo altrimenti come si fa a terminare lo spettacolo del circo delle pantegane.
Questo è il problema della libera informazione, libera si ma dalle stronzate con cui la farciscono, per cui sarebbe necessario un bel bavaglio sui tutti i tg degli imbecilli.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.07.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Oggi i maiali sono solo zozzi forse quelli grassi a domani!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.07.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento

qui si fa l'Italia, o si muore

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo quasi al completamento del piano Gelli.
Da un lato il bavaglio alla stampa(intercettazioni) dall'altrolato il colpire l'autonomia della magistratura con rinnovo del CSM (8 componenti laici che saranno certamente i peggiori politici trombati di tutti gli schieramenti) e inoltre la proposta Manonmontiinvano di dare alla polizia il potere investigativo togliendolo ai PM(potere che passerebbe dalla magistratura al potere politico-Ministro degli interni-Maronglassè)
IL Cerchio si sta chiudendo. Viva l'Italia democraticaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Lo urlo adesso perchè poi non avrò più la possibilità di farlo.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.07.10 12:25| 
 |
Rispondi al commento

schifosissimo OT
non perchè OT
ma per il personaggio in questione!

oggi, su La Stampa, il mio amico Jovanotto ha posto una domanda semplicissima al "ministro" bondi:
dove cazzo sono finiti i soldi che alcuni artisti fecero dopo il terremoto in abruzzo grazie un cd (si parla di oltre un milione di euro) e che gli stessi vollero fossero destinati alla ristrutturazione del teatro, che tra l'altro è in zona rossa, e quindi manco cominciati i lavori?
codesti soldi vennero versati sul conto del ministero dal bondi gestito!
allora, brutto essere viscido che io manco ti toccherei in fotografia, dove cazzo hai messo sti soldi?
sono euro che gli artisti hanno destinato alla "cultura", della quale non hanno chiesto nessuna SIAE, fondi che come scrive lo stesso Jovanotto, se non possono essere destinati alla ristrutturazione del teatro devono comunque essere "deviati" alla popolazione!

orsù, britto leccaculo della minchia, dove cazzo li hai messi sti soldi?

sono io un tuo datore di lavoro, essendo tu, vermiciattolo, un mio dipendente, quindi TI CHIEDO dove hai messo i soldi!

in attesa di una tua NON risposta, i miei più sentiti vaffanculo!

BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


“Allá muevan feroz guerra
ciegos reyes
por un palmo más de tierra;
que yo aquí tengo por mío
cuanto abarca el mar bravío,
a quien nadie impuso leyes.”

“Que es mi barco mi tesoro,
que es mi dios la libertad,
mi ley, la fuerza y el viento,
mi única patria, la mar.”

“Y si caigo,
¿qué es la vida?
Por perdida
ya la di,
cuando el yugo
del esclavo,
como un bravo,
sacudí.”

“En las presas
yo divido
lo cogido
por igual;
sólo quiero
por riqueza
la belleza
sin rival.”

“Son mi música mejor
aquilones,
el estrépito y temblor
de los cables sacudidos,
del negro mar los bramidos
y el rugir de mis cañones.”

“Y del trueno
al son violento,
y del viento
al rebramar,
yo me duermo
sosegado,
arrullado
por el mar.”

jose m. Commentatore certificato 20.07.10 12:14| 
 |
Rispondi al commento

secondo la testa piena di merda&piscio del leghista se Alemanno facesse cazzate a Roma sarebbe colpa dei romani ivi residenti !!!

- IL CERVELLO DEL LEGHISTA è FERMO IN "PADANIA"
tra i quartieri "in" di Milano e le stalle di merda di vacca in campagna...

non riesce ad osservare i suoi "alleati politici"...
pensa solo al "negher, all'islamico al massimo allo zingarello"!

quando cita la pensione d'oro al sud concessa dalla sua coalizione , rimprovera i "sudisti", non la merda del suo capo che non s'incazza !!!

ma ormai quello spastico li ha fottuti per bene
che s'incazza a fare !!! ah ah ah !!!!

antonio - Roma -
detto Lenin la kapra!☭★☭★☭★☭★☭★


@ Richard Burton della Lega

Ve l'ho spiegato già non so quante volte, ma vedo che abbisognate di continue ripetizioni, visto il difficile grado di apprendimento di voi seghisti.

In Sicilia siamo governati, purtroppo, da 15 anni dalla destra, che vuol dire Cuffaro, Lombardo, Cammarata, tutti amici di Miccichè e Dell'Utero, a loro volta amici di Berlusconi, a sua volta amico di Bossi.

E' questa e solo questa la disgrazia della Sicilia, essere amministrati dalla destra apparentata alla Sega del Nord.

Tutte le cosucce da te elencate sono state volute e poste in opera dalla destra, quella dove milita Bossi, il mononeuronico che sistema i figli a spese nostre nel partito di Roma Ladrona.

Spero di essere stata chiara, ma se vuoi altre spiegazioni, resto a disposizione, con chi ha problemi di apprendimento bisogna avere pazienza e qui, di pazienza, ne abbiamo tanta.

Ora vai col tango!

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.07.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso le Belle Notizie.

Ho scoperto ieri a Milano che Allenza Nazionale esiste ancora e che è un Movimento Antisistema.

Un Movimento che vorrebbe scendere in Piazza.

Proprio cosi!

Preparatevi a "parcheggiare" a fiano di Suv da 70mila euro.
Belle Donne con la Borsa di Prada (originale).
E Rivoluzionari Liberali con il Rolex.
Tutta Roba che costa un pacco di soldi.

Come disse Beppe Grillo:

"mettete via le bandiere"

La RIVOLUZIONE LIBERALE sta arrivando..

Saluti

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento

PROPRIO PER LE SUE CARATTERISTICHE GARANTISTE E LIBERTARIE LA DEMOCRAZIA DEVE ADOTTARE UN RIGIDO SISTEMA GIUDIZIARIO E DI CONTROLLO SE NO DIVENTA LO SCHIFO CHE E' OGGI LA PENISOLA !!

....E IL PRIMO STRONZETTO CHE PASSA PER LA STRADA CON TANTI SOLDI MAFIOSI IN TASCA VE LO METTE NEL CULO E VOI GODETE PURE !!

robert langdon 20.07.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

@ Desani

Ricordati che il non voto corrisponde ad un segnale forte e chiaro, di alto significato politico e molto incisivo per i nostri governanti e per tutto il mondo!

Solo una cosa vorrei aggiungere.
Ma lo sanno questi non votanti,
tutto questo significato incisivo,
i politici una volta eletti lo stesso dove se lo attaccano?

Ve lo potrei dire, ma per decenza non lo faccio, comunque avete capito....proprio la !!!!!


peppe s., giugliano Commentatore certificato 20.07.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DEMOCRAZIA E' IL SISTEMA SOCIALE PIU' NUOVO E MENO SPERIMENTATO DELLA STORIA.

IL PRIMO REQUISITO LA DEMOCRAZIA DEVE AVERE CITTADINI ATTENTI, PREPARATI, CIVILI E INTELLIGENTI ! ....E SOPRATUTTO PRONTI A TUTTO !! ALTRIMENTI IL PRIMO MACACO CHE PASSA PER LA STRADA CON 10 TELEVISONI VE LO METTE NEL CULO E VOI GODETE PURE !!

robert langdon 20.07.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

IL COMUNISMO E' FALLITO, IL CAPITALISMO PURE E L'ITAGLIA E' LA PROVA DEL FALLIMENTO DELLA DEMOCRAZIA !!

CHE FARE ?? THOMAS JEFFERSON 3' PRESIDENTE AMERICANO HA SCRITTO CHE PER MANTENERE SANA UNA DEMOCRAZIA CI VUOLE UNA RIVOLUZIONE CON TANTO DI GHIGLIOTTINE OGNI 15 (QUINDICI !!) ANNI !!

robert langdon 20.07.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento

le verità amare.
Cala Berlusconi e scende al minimo storico 35 % , sempre troppo.
Scende il PD al 32 %,- 2%.
Scende l'opposizione che non c'e.
La peggiore: la classe di età dai 18 ai 34 anni è aquella che diminuisce di meno nella fiducia allo agorbio ridiculus, da 34 a 31, soltanto - 3.
I giovani la nostra speranza fasulla, il mito TV , Maria santa De Filippi, coglioncelli, cretinetti.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi è una giornata molto triste per me...

il mio pesciolino rosso, ormai in preda a demenza senile ed ad ictus sparsi nel cervello, è peggiorato tantissimo tanto che si è resa necessario una lobotomia praticamente completa...Purtroppo però non ha superato l'intervento: si è spento serenamente, e per sempre, pronunciando 2 parole: "padania libera!"

prete pedofilo 20.07.10 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berluscamon è un Pokémon alquanto diffuso, specialmente in Italia (purtroppo); al contrario degli altri esseri della stessa specia il Berluscamon non è timido, anzi fa di tutto per apparire alla gente tramite i mass media. Tutti gli esemplari di questo particolare Pokémon hanno un grande desiderio comune, ovvero quello di evolversi in Presidentemon e schiavizzare tutti i popoli dell'universo. I suoi alleati sono Craxipuff e Riinachu. Si sono però osservate anche delle alleanze più recenti, come quella con Bossquirtle e Borghezard. Il suo precedente stadio evolutivo è il Tangentemon, il Pokémon bustarella da cui evolve al livello 33, un essere molto comune negli anni '90 (ma anche oggi).

Statistiche
Tipo: psiconano, rompicoglioni
Altezza: 1,31 mt. coi tacchi, 1,10 senza
Peso: millemila Kg
Numero Porkedex: 666
Evoluzione di: Tangentemon
Evolve in: Presidentemon o Papymon
Dove si trova: palazzi del Governo, periferia di Arcore

Mosse
Scassaballe, fascino, condono edilizio e campagna elettorale di base, impara furto al 20, scippo al 30, lodo alfano quando evolve Presidentemon, volantinaggio al 45, immunità al 55, bugia cosmica al 65 e l'ipercribbioraggio al 75, e infine impara barzelletta a livello 100; quest'ultimo è l'attacco più potente.

Evoluzioni
Quella base è Tangentemon, il Pokémon bustarella, che evolve Berluscamon dopo il livello 35 con la Pietrabroglio. Evolve in Presidentemon se scambiato con lo strumento scheda elettorale. Evolve in Papymon se fatto salire di livello con D'addarimon in squadra entrambi con amicizia al massimo se tiene Viagra tra le 20.00 e le 4.00.

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ok ! ci sta il detto, mai dire mai !
Ma ci rendiamo conto che questo porci sono passati indenni attraverso la tragedia del '68, che era la svolta politica, sociale ed economica e che avrebbe fatto la differenza.

Berlusconismo = schifoso patologico capitalismo = avidità degenerativa e incontrollabile.

Conclusione: siamo nella merda !

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 20.07.10 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi minimi a €1200 come in Francia
e stop alle maxi pensioni per innalzare le minime.

Mario L.
-----------------------------
Ma che bello! Tutto qui? e l'età pensionabile ed i contratti dei lavoratori? e come uscire dalla crisi? bello criticare e non dare alternative!!!!!!

giacomo c 20.07.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adriano Celentano

Se rido se piango ci sarà un motivo
se penso se canto mi sento più vivo
se vinco se perdo rientra nel gioco
ma in fondo mi basta che mi pensi un poco

Se guardo se sento è perchè ci credo
se parlo e ascolto è perchè ci vedo
adesso se pensi che sono appagato<a
hai fatto un errore non ho ancora finito

Se grido più forte è per farmi sentire
E poi mi conosci, non amo mentire
Se cerco ancora la strada più breve
Lavoro di notte, ne ho date di prove

E cammino cammino quando il sole è vicino
e stringo i denti quando tu non mi senti
e cerco di stare un pò più tranquillo
se intorno la vita mi vuole che oscillo
E cammino cammino vado incontro al domani
mi sento più forte se ti tengo le mani
e cerco e o m'invento, stravolgo la vita
perchè tu non dica stavolta è finita.

Se penso se dico c'è sempre un motivo
se a volte mi estraneo è perchè non approvo
e cerco parole che diano più senso
aspetta un momento adesso ci penso
ecco ci sono c'è sempre un motivo
a volte nascosto a volte intuitivo
dipende dal caso oppure è già scritto
ed ora ad esempio non so se ti aspetto...e

Cammino cammino quando il sole è vicino
e stringo i denti quando tu non mi senti
e cerco di stare un pò più tranquillo
se intorno la vita mi vuole che oscillo
E cammino cammino vado incontro al domani
mi sento più forte se ti tengo le mani
e cerco e o m'invento, stravolgo la vita
perchè tu non dica stavolta è finita.

Se penso e mi sento un pò più nervoso
è solo un momento che sa di noioso
poi passa poi torna non so come dire
c'è sempre un motivo...per tornare a capire

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

X luca rozzo che scrive

1° non sono 8 anni.....magari.
2° non è una cosa semplice,non basta volerlo, siamo in democrazia.
3° c'è una larga parte del paese che non lo vuole xchè significherebbe tra le altre cose la fine dell'assistenzialismo al sud > fine sprechi > fine finto lavoro statale (dx e sx)

----------------------------------------------------

1) guarda che e' dal 2001 che siete al governo, con una parentesi di 2 anni della sinistra. oggi siamo nel 2010, sono 8 anni.

2) siamo in democrazia ma avete vinto voi le elezioni, quindi le leggi le fate voi. e avete anche una larga maggioranza in parlamento. senza considerare che, se fate le cose fatte bene, come dicevo prima, ipeto, fatte bene, casomai copiate il federalismo di altri stati, ad es la svizzera, comunque le cose vanno fatte bene, non a ca..o di cane, anche altri partiti dell'opposizione possono appoggiarvi. bisogna fare le cose fatte bene, cioe' come dicevo prima, senza trucchi e senza inganni e con tanta chiarezza di conti e dati.
se poi nella vostra alleanza di governo c'e' chi non vuole il federalismo, fatevela con quelli, non venite e stressare qua' dentro o a dare la colpa a "prodi".

3) ripeto quello che ho scritto piu' sopra: avete vinto voi, avete la maggioranza, siete nati come partito per il federalismo, quindi datevi da fare senza tanti psicodrammi. se fini o berlusconi, per i loro motivi, non ve lo vogliono dare, incazzatevi con loro, sono loro che vi stanno tradendo, non noi qui' o la sinistra.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.07.10 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dato che in questo blog...siete 4 gatti rispetto al popolo... mi sa che morirete con il sogno della rivoluzione oltre a che voler abbattere berlusconi e lega

riccardo burton
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Risultati elettorali alle europee 2009

Pdl 35% 29 seggi (FI, AN 21%, 11,5%, 25 seggi) STABILE
Pd 26,2% 22 seggi (Ulivo 31,5%, 25 seggi) STABILE
Lega 9,7% 8 seggi (4%, 4 seggi) RADDOPPIO
IdV 8,1% 7 seggi (2,1%, 2 seggi)>> ESEMPIO D'IMBECILLE contrario ma magnapalle su cui POGGIATE !

*elezioni italiane? nn ho votato. sono uno di quelli che reputano le assenze significative al pari delle presenze. il non votare è per me, ed altri amici, un’espressione di voto. anche la pesa dei voti prende un’altro colore se la si confronta in modo corretto con il tutto:*

non votanti 33....MASSA AVULSA E SOTTOMESSA
pdl 21
pd 15
mulipadani 6 (senza offesa ai muli) vi sfotte, ma fà il vostro gioco
idv 5
udc 3
restanti 17
totale 100

>>>>>>> la fortuna del nano e dello spastico è quella di aver
distrutto il DNA POLITICO degli ITALIANI !
ma la cura è già in corso, su vari FORUM !
oggi il miglior "terrorista divulgativo" è quello cibernetico !

manca la TV...che FAREBBE COMODO !
BEPPEEEEE... caccia i sordi !!!
(dopo forse troviamo qualcuna che faccia pure lo strep-tease!!!)

antonio desanbasilio-Roma - detto Lenin la kapra!☭★☭★☭★☭★☭★


Già stamattina le trasmissioni radiofoniche RAI cinguettavano allegramente sulla "battuta" di B. contro la Bindi.Una delle poche donne uscite dalle sezioni dei partiti, e non dai casting per mignotte mediaset.
E si chiedevano se fare battute sull'aspetto fisico di una persona sia lecito o no.

E così si continua a far passare il delirio di B. per "uno scherzo", l'allegro cazzeggio di uno molto molto spiritoso..

Ora, io non mi aspetto certo che la RAI si chieda se sia lecito avere un pedo-mafioso per presidente del consiglio.
Ma almeno piantiamola di dire che questo pazzo scherza.
E', in ogni sua mossa, paro, azione, decisione, fuori dalla "grazia di qualsiasi Dio".
Lucido solo nel difendere i propri interessi, che lo stanno salvando non dai magistrati, ma da una demenza senile senza ritorno. Come quei vecchietti che a volte si perdono per strada, ma il portafogli non lo smarriscono mai, e si ricordano ancora il loro stipendio del '47...

Hissa H. 20.07.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Genova, 20 luglio 2001
******


"..Uscir di casa a vent'anni è quasi un obbligo,
quasi un dovere.. "


Piazza Alimonda
di Francesco Guccini

http://www.youtube.com/watch?v=0NugzbUZqto


Paola Bassi Commentatore certificato 20.07.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Perle di saggezza seghista:

1° non sono 8 anni.....magari.
STRANO....MI PARE CHE DAL 2001 CHE SONO INSIEME AL MAFIOSO DI HARDCORE AL GOVERNO (BEVENDO MENO GRAPPA, FORSE LA MEMORIA NON TI FAREBBE 'STI SCHERZI)

2° non è una cosa semplice,non basta volerlo, siamo in democrazia.
EH SI' LA DEMOCRAZIE E' IL VOSTRO GRANDE NEMICO (PRECEDUTA DI POCO DALL'INTELLIGENZA)

3° c'è una larga parte del paese che non lo vuole xchè significherebbe tra le altre cose la fine dell'assistenzialismo al sud > fine sprechi > fine finto lavoro statale (dx e sx)
LARGA PARTE DEL PAESE: VEDERE SOTTO LA VOCE DEMOCRAZIA!
ASSISTENZIALISMO AL SUD?! INFATTI E' MEGLIO LO STIPENDIO AL GRANDE PLURIBOCCIATO CONOSCIUTO COME "IL TROTA" E LO STIPENDIO PAGATO DA ROMA LADRONA (MA CI PIACE LA POLTRONA) A TUTTI GLI ESPONENTI(ALCOOLIZZATI) DELLA SEGA.

luca rozzo, roma

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Michael Moore:
Se potessi, direi a Obama di finirla con questa guerra, perché il 9/11 è stato un crimine e non un atto di guerra da parte di un’altra nazione. Ed è stata progettata da persone ben consapevoli dei loro atti col fine di suscitare paura nel paese e poter fare i loro loschi affari. E per un po’ di tempo ha funzionato. Troppo tempo, purtroppo.

Lui risponderebbe che i ragazzi torneranno dopo l’estate ma sicuramente rimarranno almeno 50.000 soldati e io non credo che noi americani abbiamo alcun diritto di rimanere lì. Chi crediamo di essere per non dover rispondere un giorno di quello che abbiamo fatto? E se ci professiamo religiosi, ecco cosa succederà alle porte del cielo quando verificheranno la nostra nazionalità:
“Ah bene, tu eri americano, ecco la lista dei tuoi crimini”
“Ma io ero contro la guerra, lo giuro!”
“Ma pagavi le tasse, vero?”
“Certo che le pagavo”
“ Allora hai finanziato la guerra perciò non puoi entrare qui!”
Eppure possiamo fare del bene e a livello individuale risultiamo anche simpatici. Considerando che oggi almeno un miliardo di persone non può bere acqua pulita e oltre due miliardi non può usufruire di servizi igienici, allora penso che avremmo potuto spendere i soldi delle nostre guerre per scavare dei pozzi e alleviare la sete dei paesi poveri. Non sarebbe più bello essere ricordati un giorno per aver portato l’acqua potabile? È così che un giorno vorrei essere ricordato.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7266

nédestraném5s 20.07.10 11:12| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vostro problema è che non leggete i libri, per questo avete bisogno di un giornalista per sapere che chi comanda è mafioso.
Vi imbufalite per la legge bavagio, ma non serve.
Se domani la totalità dell'informazione fosse soppressa io mi ci farei una bella sega sopra.
Vi lamentate: "se ci fosse il bavaglio non avremmo saputo di casa Sajola!"
E allora? Scajola fra qualche anno tornerà a far danni, o forse li sta già facendo mentre i giornali parlano d'altro.
Per conoscere il mondo bisogna LEGGERE I LIBRI, non un articolo di giornale che al massimo mi fa venire il mal di fegato.
Per cominciare vi consiglio "Il Denaro" di Emile Zola, un libro che descrive un crac tipo Parmalat ai tempi di Napoleone terzo.
Buona lettura, sempre che sappiate leggere.

KOWALSKI (first name unknow) 20.07.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Fini è un paraculo, è un ex fascista(per me lo è ancora), ha fatto tante cazzate......

ma adesso mi serve, sta facendo incazzare cesare e questo per me è già tanto!

peppe s., giugliano Commentatore certificato 20.07.10 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Tagliare i servizi, eliminare i diritti, tornare indietro di 100 anni, ecco lo scopo del Capitalismo del 21° secolo...

Non farti fregare: Liberiamoci dei Liberisti!

Leggi qui:

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

Per vedere la realtà, senza fregature
visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

...e poi ne riparliamo...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 20.07.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Che stia per arrivare la soluzione finale?
http://crisis.blogosfere.it/2010/07/sudori-freddi-la-banchisa-polare-si-disintegra.html

Intanto i fatti: anche ad un conteggio puramente "superficiale", l'estensione della banchisa polare è già molto inferiore alla media ( dopo un inverno normale ed anzi leggermente più freddo di quelli degli ultimi anni) intorno ai minimi di sempre, quelli del 2007.

Le cose, però stanno anche peggio di cosi: indebolita da anni di estati anomale, la banchisa è assai sottile, il ghiaccio più "antico", quello vecchio di alcuni anni, è molto ridotto e frammentato. Il risultato è che il ghiaccio, anche dove c'é ancora, è fragile , sottile e si rompe, in tanti piccoli pezzetti che vagano alla deriva, lasciando dietro di se il mare aperto.

Vicino al Polo Nord, ormai da alcuni anni, è diventato normale che si aprano piccole "polle" di acqua libere da ghiacci, ma questa volta è diverso: non era mai successo che a 200 km dal Polo la banchisa fosse frammentata e certo non a metà Luglio, ovvero due mesi prima del raggiungimento dei minimi annuali.
L'effetto, una volta iniziato, si autoalimenta, perchè l'albedo dell'acqua è un decimo (o meno) di quello del ghiaccio e perchè la banchisa, una volta spezzettata, non è più in grado di opporre resistenza alle correnti marine ed ai venti che cosi la spostano e la ammucchiano di qua e di la, lasciando ulteriori zone libere.
la foto che correda questo post, si riferisce alla situazione di ieri, 15 Luglio, ed è un dettaglio di questa GRANDE immagine.

En passant, anche il mitico passaggio a Nord Ovest, che si era aperta solo in un paio di occasioni, negli anni passati, è già praticamente del tutto navigabile, con una zona di pack residua, ma del tutto fratturata, anche questo in anticipo di circa due mesi rispetto agli anni passati.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X i leghisti del blog:

volete il federalismo, ok, ma anche la grande maggioranza degli italiani lo accetterebbe, se venisse fatto un programma chiaro, con costi e benefici espressi chiaramente, senza trucchi all'interno tipo premierato forte, con regole giuste ad es che tutelino i beni comuni dei cittadini, quindi non che un sindaco impazzisce e si vende un museo o delle spiagge, avendo quindi come riferimento che i politici sono dei semplici gestori momentanei dei beni pubblici, non ne sono i padroni.
anzi, penso che gli italiani voterebbero anche per un federalismo spinto, dove ogni regione si fa le sue leggi, fermo restando la costituzione come base su cui non si puo' prescindere.
quindi, invece che fare psicodrammi, perche' non chiedete ai vostri politici di riferimento di stilare un programma serio, circosanziato, chiaro, sul federalismo e di presentarlo alla gente, invece di urlare e lamentarsi?
calderoli certo non puo' riuscire a fare questo programma, al limite puo' scrivere 4 ciofeche incasinate tutto propaganda, pero' con l'aiuto di bravi tecnici i leghisti potrebbero riuscire a compilarlo.
che lo facciano, senza tanti psicodrammi. sono ormai 8 anni che governano loro con u'ampia maggioranza.
che lo facciano.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E, intanto che queste gravissime cose accadono, a nulla pensa la Chiesa se non a tenere ben protetti i suoi scandalosi stupri pedofili, mettendoli al riparo dalla giustizia penale, mentre intasca facili e intollerabili guadagni per lo splendore dei suoi palazzi e l’aumento della sua ricchezza, insensibile anch’essa verso scandali e corruzione di una politica, contro cui il Papa non ha ancora espresso la minima parola di condanna, in un silenzio mortale e connivente, mentre sembra intenta solo a far parte ghiotta di spartizioni, per quanto infami esse siano, in cenette innominabili che vedono la seconda carica dei Vaticano in abboccamenti vituperevoli in nome di un potere per il potere senza misura e senza vergogna, ché ormai niente questa Chiesa ha a che fare non dico col cristianesimo, ma nemmeno con la dignità di una organizzazione che voglia minimamente chiamarsi “religiosa”.

Questa è l’Italia, insensata e disperata, ormai priva di valori e di senso.
E a questo peggio non si vede mai fine.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento

che strano :qui nel blog, tutti vogliono la testa di berlusconi, tutti denigrano la lega, a leggere i vari post il governo e' gia morto e defuno e vi e' pure la possibilita di una rivoluzione...

in realta' la gente continuera' a votare berlusconi e lega:

dato che in questo blog...siete 4 gatti rispetto al popolo... mi sa che morirete con il sogno della rivoluzione oltre a che voler abbattere berlusconi e lega

riccardo burton Commentatore certificato 20.07.10 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALBA ADRIATICA. Gli ultimi ospiti provenienti dall'Aquilano dovranno riconsegnare le camere entro fine settimana. E' l'estrema conseguenza cui è giunto un albergatore di Alba Adriatica finito quasi sul lastrico a causa dei ritardi nel rimborso delle spese per l'accoglienza degli aquilani sfollati a causa del terremoto del 6 aprile 2009.

«Siamo allo stremo delle forze», si lamenta il titolare dell'hotel che parla a nome di tutti i suoi colleghi che dal 6 aprile del 2009 hanno messo a disposizione le loro strutture per le vittime del terremoto.

Sono 130 le strutture ricettive del Teramano coinvolte nell'emergenza e tutt'ora, secondo i dati aggiornati al 13 luglio sul sito internet del commissario per la ricostruzione, in provincia di Teramo sono ospitati 792 aquilani rimasti senza casa. Il contratto sottoscritto più di un anno fa dagli albergatori teramani prevede il rimborso di un primo acconto delle spese al momento della presentazione della fattura e il saldo entro i 60 giorni successivi.

«Ma questo non è mai avvenuto», sottolinea il titolare dell'hotel di Alba. «Fino a quando c'è stata la Protezione civile a gestire l'emergenza abbiamo ricevuto pagamenti posticipati, ma con regolarità».

http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2010/07/17/news/terremoto-gli-hotel-mandano-via-gli-sfollati-la-regione-non-paga-rischio-il-fallimento-2181969?ref=HREC1-3

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.07.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu rosso sei..piu' pirla sei: ma e' il modo di esprimerti ?
riccardo burton

Ma che? il rozzo figlio di puttana è ancora in auge, ma rimandatelo in culo alla troia della madre !!!
Indiano Metropolitano

non capisci proprio un cazzo,(o forse quello lo capisci bene) niente di + da dire.
luca rozzo, roma

***********************************************
Saggio delle doti oratorie tipiche del leghista doc (demente-originale-coglione) --- rif. al nostro leghista di sfiducia luca zozzo celtico-padano da roma nord

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Si tagliano servizi indispensabili ai cittadini, mentre alla vigilia delle dimissioni l’immondo Scajola spendeva la spropositata cifra di 146 milioni per l’inutile porto di Imperia, stimato in 29 milioni, con 1.440 posti barca e 117 appartamenti insieme a Caltagirone, il consuocero di Scajola e la cricca Balducci e Fiorani.

Intanto gentuccia come La Russa si diletta a creare i Nuovi Balilla, i campi DUX, e non pensa minimamente a chiudere l'atroce e inutile fronte afgano che ci costa 2 milioni di euro al giorno, più 30 MLD in nuove armi.

Truffatori come Bertolaso che hanno speculato sul terremoto restano al loro posto.
Non viene dimesso l’indegno Verdini che ogni giorno viene scoperto in nuovi scandali.
Gentucola come la Meloni pensa a chiedere e ottiene soldi per il Fuan o Ordine Nuovo.
Mentre i malati muoiono per tagli alla sanità, Berlusconi sfora senza vergogna di 1 MLD e mezzo per le spese della sua corte di faccendieri e sgualdrine.
E l’inutile Napolitano, incapace persino di bloccare una legge anticostituzionale, continua a tenere una corte priva di senso che 10 anni fa era già di 1.859 addetti, 5 volte quella della regina d’Inghilterra, come non ha nessun capo di stato europeo, il cui costo è salito in 10 anni del 61% e per cui persino quest’anno si è provveduto a "nuove assunzioni"! Una assoluta vergogna! Il cui costo non ha fatto che aumentare! Alla faccia dei cittadini che soffrono o delle bambine che muoiono!
Nella corte di Napolitano 10 anni fa c’erano già 274 corazzieri, 254 carabinieri, 213 poliziotti, 77 finanzieri, 21 vigili urbani e 16 guardie forestali. Che starebbero meglio altrove e non a fare la guardia a un vecchio bacucco!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'giorno blog
***

Vendola: Berlusconi vecchio, lo battero'

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - 'Vincero' le primarie del centro-sinistra e poi battero' Berlusconi': lo ha detto il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola. 'Lo battero' - ha aggiunto parlando su Radio2 - perche' e' troppo vecchio. Nel mondo occidentale e' la cosa piu' vecchia che c'e'. Bisogna dirgli che e' tempo di andare in pensione, c'e' un limite anche al lifting politico'.


... Ahahahaha!!! da oggi Fini può dormire tranquillo.. ci sarà UN SOLO NEMICO da battere!.. ;-)


Paola Bassi Commentatore certificato 20.07.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre fatti gravissimi scuotono il paese mettendo a nudo un livello intollerabile di corruzione e criminalità insediata ai vertici dello Stato, la Lega continua nella sua marcia verso il potere, insensibile a qualunque idea di giustizia o di onestà, protesa solo all’arraffamento di quanto più denaro e potere può, come nemmeno un criminale incallito potrebbe fare, indifferente alla rovina che sta abbattendo l’Italia.
Ormai non siamo più allo scontro politico o alla differenza ideologica, siamo alla depredazione più abietta di tutto l’esistente. Bossi continua ciecamente a sostenere il criminale Berlusconi e il suo entourage di nani, puttane e cricche becere e spregevoli di faccendieri di infimo livello capaci di manovrare persino le più alte cariche del CSM o di fare nomine altissime in magistratura.
Mentre il paese è stroncato dai tagli insensati e antidemocratici di Tremonti a servizi essenziali che dissangueranno i cittadini con sofferenza di tutti, prosegue la corsa infame alla rapina. Le Regioni si scannano per 5 o 7 MLD di tagli, mentre la sola eliminazione delle Province avrebbe dato 14 MLD di utili, rendendo inutili i tagli alla sanità, ma la Lega ferocemente si è opposta per non perdere le sue mangiatoie locali. 5 o 7 MLD di contenzioso, quando si regala quasi un MLD alla sola ‘scuola padana’ della moglie di Bossi !!!
Oggi una neonata è morta per mancanza di un’autoambulanza. Questa è la prima bambina assassinata da Bossi, altre ne seguiranno. La Lega si vergogni! La sua disumanità e la sua ferocia farebbero vergognare un lupo famelico!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nata dai moti di scontento del Nord, in cui industriali imbizzarriti, barboni razzisti e casalinghe annoiate gridavano a gran voce che la colpa di tutti i mali del mondo era di Napoli e dei suoi prodotti (Gigi D'Alessio in primis... e ciò è oggettivamente vero), la Lega viene fondata in gran segreto da alcuni resti umani ritrovati a Pontida, tra cui un pene sempre duro, futuro oggetto di allegorie sulla maestosità del partito.

Alleatisi da subito con gli esseri a loro più simili per ideologia e composizione chimica (sono caratterizzati da ibridazione sP2), militano da sempre nella destra più misurata e aperta al dialogo con le altre fazioni politiche. Sono noti infatti perché durante i pestaggi non usano manganelli ma piselli di gomma in onore della nobile arte della sodomia da loro ampiamente praticata.
Dal 1996 la Lega Nord ha proposto la federseCESSivizzazionone delle regioni del sud Italia, indicate collettivamente come Padania, questa posizione è stata ufficialmente archiviata da Bossi come "la più grossa cazzata dopo l'invenzione del collare antipulci per pulci", dopo l'approvazione dell'aperitivo serale in Piazza Duomo.

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cavaliere alle studentesse dell'ateneo :

- Siete belle, ma non come la Rosy Bindi .


Meno male che ha fondato un partito dell'amore,
altrimenti chissà cosa le avrebbe detto.

peppe s., giugliano Commentatore certificato 20.07.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nasce «Verso Nord»
Pronto il manifesto anti-Lega

sti acculturati coi soldi degli altri, filorossi, in mix con gentaglia Arricchita ...pensano di far un danno alla lega.


cioe', uno si alza al mattino e dice : oggi voglio fondare un movimento per buttar fuori la lega dal nord...tanto i soldi che servono per metter in piedi il tutto li fottiamo a chi paga le tasse,

QUESTI, NON HAN CAPITO UN CASSO DELLA VITA..SON DESTINATI A RESTARE ANONIMI e con sogni di gloria politica , anonimi e purtroppo arricchiti alle spoalle di chi si fa il mazzo!!!

votate lega... gli unici che possono tentare ..ripeto tentare...di salvare il salvabile.. anche se ormai...la cina e romania sono vicine..

riccardo burton Commentatore certificato 20.07.10 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

((( 14.07.2010 )))
Flavio Carboni in un’intercettazione parla della consegna della somma.

"Dunque, abbiamo un contenitore con circa 500 mi.. milioni di.. di dollari... ecco...pesa l’ira di Dio"

((( 21.07.2010 )))
Flavio Carboni trasportato dal carcere all'ospedale per problemi cardiaci.

QUALCUNO GLIELI FACCIA VENIRE SUL SERIO I PROBLEMI CARDIACI!
A LUI E A TUTTI I POLITICI CHE HANNO LE MANI IN PASTA CON PERSONAGGI DI TAL FATTA.

vito. farina Commentatore certificato 20.07.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Spero per lui che il banana abbia cominciato i lavori per la sua piramide personale, con l'età che ha......


Pace e bene


Augusto

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La via di fuga è lì e quando è a portata di mano non la si lascia scappare. Si chiama pensione ed è la strada che quest’anno hanno scelto 126 presidi lombardi. Lo scorso anno avevano chiesto e ottenuto il pensionamento 90 dirigenti scolastici con un aumento di oltre il 30 per cento. Segno dei tempi: meglio farlo quando si può, visti chiari di luna sull’età pensionabile. Altri, e sono in tutto 56, hanno chiesto il trasferimento dalla Lombardia. Nella maggior parte dei casi si tratta di riavvicinamenti a casa, nel Sud.

finalmente tra poco riusciremo a vedere presidi nordisti!!

riccardo burton Commentatore certificato 20.07.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Maroni (un testicolo dotato di apparato fonatorio e laureato con lode in stronzologia) è sempre stato bravo a minimizzare le critiche del Papa dicendo che loro non sono razzisti, che le critiche sono soltanto liturgie e che quelli che muoiono nei barconi in fondo se lo meritano perché non sono seghisti e razzisti (requisito invece essenziale per essere considerati esseri umani dalla sega).

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finirà che al mondo lavoreranno solo i bambini. E le bambine.

E il resto saran solo vecchi incazzati e inferociti che si sbranano tra loro.

Sfruttamento minorile e cannibalismo geriatrico.

Ecco quello che abbiamo fatto di questo mondo.

Hissa H. 20.07.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hei antileghista da 4 soldi, magari sudista: non ti offendere, ma mi sembri un rincoglionito ideologizzato .

riccardo burton


Esempio di argomentazione arguta e altamente filosofica di un leghista (uno dei più eruditi, infatti ha la licenza elementare - cosa estremamente rara tra il popolo padano-celtico-ariano-leghista)

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI

Un popolo in Europa che d'Europa non ne vuol sapere.
Un popolo che ancora getta fango da una sponda all'altra capace solo di discriminare ed incolpare l'altro per le proprie mancanze ed i propri egoismi.
Un popolo dalla memoria storica cortissima, poco attento alle recenti pulizie etniche che si sono verificate ai suoi confini, che ha assistito inerme alla strage di milioni di Kossovari pur essendo partecipe alla 'missione di pace' nella ex Iugoslavia.
Un popolo che non impara dagli errori degli altri ma che anzi contribuisce a commetterli prestando volentieri il suo esercito in missioni scellerate.
Un popolo che è smarrito e strafottente, con un surplus di genialità e creatività abbandonata a se stessa, con un territorio da fare invidia deturpato ogni giorno, con una carta costituzionale tra le più democratche al mondo violata continuamente da un parlamento abusivo che si proclama eletto dalla 'sovranità popolare'.
Spero che l'Italiano stia per raggiungere il fondo per poi risalire e rivedere profondamente il suo comportamento.
La frustrazione per l'elettore è quella di ammettere di aver contribuito a creare una casta che lo schiaccia, di aver eletto una classe politica che crea disuguaglianze tra classi sociali e posizioni geografiche, che sta guidando il paese in maniera discontinua e fallace.
Ma cosa aspettiamo?
Non ne abbiamo abbastanza di barzellette e populismi gratuiti di individui che continuano a proporre la nostra volgarità nel mondo?
Non siete stanchi di sentir parlare di lega e carroccio che vorrebbero proiettarci nel futuro con metodi medievali?
E poi nuovi eroi mafiosi, stragi di stato, un intero ramo del parlamento corrotto che ancora legifera,omertà e solidarietà tra corrotti,l'opposizione che sguazza in un silenzio che frastuona.
Non siamo stanchi dei nostri luoghi comuni?
Cosa abbiamo di diverso dagli altri popoli?
Non provate la senzazione che essere chiamati Italiani è quasi un offesa?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 20.07.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento

............ma quello con la scatola nera sulla gobba non sa niente di queste cose????? ....ha novant'anni, quanto ci costa?????....
propongo per l'anno prossimo che in ogni comune che ha intitolato una via o una piazza a Falcone e a Borsellino una festa pacifica in ricordo...

i. palombelli 20.07.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

La (Sega)Lega (Nerd)Nord è il primo movimento alcoolizzati con le ambizioni di un partito semiserio, sostentuto sia da un programma scritto in un pomeriggio di ordinaria sbronza, sia dalle astute dichiarazioni del loro leader, Dott. Umberto Bossi, l'unico politico che si esprime col gesto dell'ombrello e con versi gutturali.

La Sega Nerd non ha un vero e proprio programma di governo. Interrogato su questo punto Maroni nel 1994 rispose così:

«Beh, non so... Fare i cazzi propri può essere considerato un programma?»

Da quella dichiarazione da vero intellettuale molto tempo è passato, e il partito ha avuto modo di crescere e consolidarsi, diventando un movimento serio e maturo; gli esponenti della Sega hanno quindi chiarito meglio i loro obiettivi alla collettività: uccidere terroni, rumeni e africani, farsi mantenere da Roma Ladrona e dai tanto odiati terroni, piazzare i propri figli (stipendiati dalla comunità). Ah, e fare i cazzi propri.

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfette condizioni?

mmmmmm.....prima vedere poi comprare.

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nemmeno davanti a rivelazioni così tremende come la partecipazione di parte dello Stato con B come mandante alle stragi di mafia, e alla scoperta continua di sconce cricche di malaffare che inquinano persino i gradi più alti della magistratura, il paese sembra scuotersi dal suo coma.
Il Pdl mantiene un 32% di consensi assolutamente insensati, anche perché non si riesce a capire come possa un italiano onesto sostenere ancora Berlusconi né come possa esserci un 32% di corrotti che dalla sua parte ci sta per un bieco interesse materiale, come la Lega.
Il Pd, nemmeno davanti a tali crimini, riesce a crescere dal suo zoccolo fisso e abulico del 26% e appare ormai come un troncone morto, privo di progetto, di ideologia politica o sociale, di nerbo e di leader, un corpo agonico e inservibile che non riesce a disfarsi né a diventare opposizione, di cui non si vede l’ora di vedere la fine.
In crescita Lega, Di Pietro e Grillo, che sale al 3%, troppo piccoli per costituire un’alternanza. E il tragico è che, mentre il corpo criminale di B si sta sciogliendo nell’acido dei suoi crimini, nessuna alternativa a B è visibile all’orizzonte. E di questo crimine politico, Bersani, Veltroni, Violante, Franceschini, Letta, tutti quelli che si sono rifiutati di attaccare o demonizzare B e che anzi si sono offerti per nuove bicamerali di merda, nuovi patti presidenziali, nuovi rifiuti ad autorizzazioni a procedere contro parlamentari inquisiti, nuove candidature disonorevoli come de Luca o Loiero, e soprattutto lo sporco e colluso D’Alema .. di questo porteranno la dannazione per sempre.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capisco perche' d'alema non va con casini, sono uguali.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.07.10 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'intelligentone di giussano, un paese atroce del nord italia, pieno zeppo di leghisti e con (sembra) una traccia di civilta' celtica (quattro barattoli fatti passare per vasellame), fa finta di meravigliarsi che ci siano giornalisti come Travaglio e uomini di spettacolo come Grillo che si interessino all'accertamento dei fatti.

L'intelligentone di giussano, paese atroce della briansa o giu' di li', dove se non hai il mercedes non sei un cazzo, non si chiede perche' gli italiani non reagiscono allo schifo in cui vivono.

Per esempio, perche' non reagiscono al fatto di avere un puttaniere come presidente del consiglio, un tizio con i capelli rifatti e con il cerone che fa battute volgari sulle donne?

Perche' non reagiscono al fatto che uin certo Scajola si e' fatto la casa con una bella tangentona e ha la faccia di culo di dire che e' successo a sua insaputa?

Perche' non reagiscono al fatto che ogni giorno c'e' uno scandalo e i soli a lottare per un po' di legalita' sono rimasti i magistrati?

Qualche giornalista ancora vivo parla, ma... Niente, silenzio assoluto, le piazze sono vuote, tranne i cassintegrati, "fancazzisti" delle fabbriche, come li chiamano quelli della briansa.

Insomma, e' colpa del giornalista, non della feccia.

Questo nulla, questo vuoto spinto, questa palude, non interessa all'intelligentone di giussano.

Ecco, se c'e' gente che mi fa paura, in questa italia atroce, e' proprio l'intelligentone di giussano.


el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 20.07.10 09:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vendesi, causa non più utilizzo, a modico prezzo kit usato una volta sola per diventare una perfetta ministra della Repubblica Italiana! Comprendente profilattici fruttati, vaselina al gusto banana, burro di cacao per labbra screpolate e tanto altro ancora! Tel.06200001 e chiedere di Mara.

Vendo armamenti militari nazisti in perfette condizioni pronti per sovvertire un governo. Se interessati venite in Via Zarathustra 25 con in mano il Mein Kampf e chiedete di Himmler.

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Pensando a questi due Eroi e riflettendo sui beni confiscati alle varie mafie (soldi che spero vengano usati per i cittadini onesti) mi vien da proporre la confisca ai beni di tutti questi "ladroni istituzionalizzati" e "cricche varie".
Perchè dovremmo pagare finanziare per coloro che rubano allo stato?

Maurizio Idonea 20.07.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

S.O.S.

Calderoli parla nell'orecchi rti TornaGiu DaiMonti

E RIDONO!!!

NOOOOOO!!

AIUTOOOOO!!!!

http://www.ilsole24ore.com/

ps: nel caso clikkare sulle freccine di scorrimento...con cautela

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'assassinio di Borsellino è stato politico in quanto Borsellino stava scoprendo i rapporti tra la criminalità di Stato (Berlusconi- Dell'Utri) e le stragi eseguite su comando politico dalla mafia.
Questo stava scritto nella famosa agenda rossa di Borsellino che la polizia fece immediatamente sparire come fece sparire il famoso diario di Falcone.
Nell'agenda rossa erano segnati gli incontri ed i colloqui che Borsellino ebbe con collaboratori di giustizia e rappresentanti delle Istituzioni, determinanti per mettere a fuoco le complicità di pezzi dello Stato con Cosa Nostra. Pezzi di Stato vuol dire politici di Governo, alti magistrati, polizia, membri togati addirittura del CSM, grossi imprenditori corrotti, servizi segreti. Collusi con la mafia, parte in causa addirittura nel proteggere o oscurare o deviare le indagini sulle stragi. Altro che toghe rosse! Non ci sono toghe rosse in quello che accade da 18 anni, ma solo criminali del giro berlusconiano!
Chi ha rubato l'agenda oggi la può usare come potente strumento di ricatto nei confronti dei politici citati nel diario, che sono scesi a patti con la mafia, per destabilizzare il paese con le stragi e preparare la discesa in campo di Berlusconi.
La sentenza definitiva Borsellino bis accertò che la strage di via D’Amelio partì dalla trattativa avviata dopo la strage di Capaci del 92 da rappresentanti delle Istituzioni (Berlusconi-Dell'Utri) con i vertici di Cosa Nostra.
La 2a Repubblica nasce a colpi di bombe organizzati tra mafia e crimine berlusconiano insieme alla P2 e impresa corrotta.
Un patto scellerato di cui non si riesce a vedere la conclusione fatale.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 20.07.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che ti aspetti, da uno che abita a giussano ?

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 20.07.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier e la questione morale
«Tutti angeli, a parte quattro»

...

Su questo punto ieri mattina il Cavaliere è stato chiaro, non c'è nulla da «riorganizzare per quanto riguarda l'onestà» del partito.

...

Del resto tutti sanno che un'eventuale uscita dal Pdl di Gianfranco Fini non sarebbe per Berlusconi una perdita, così come è altrettanto noto che per il premier è un punto d'orgoglio, sbandierato da sempre, «quello di aver portato una nuova moralità in politica, quella di non rubare». (AHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAH)

...

E a proposito di mafia ha aggiunto che quella italiana «è solo al sesto o al settimo posto nel mondo per grado di pericolosità, eppure è tristemente prima in una classifica internazionale di notorietà», anche per colpa, ha aggiunto, dell'eccesso di fiction che il Paese ha prodotto...


....

il Cavaliere ha trovato il tempo di scherzare con le forze dell'ordine presenti: «Ho saputo che volete scrivere Indice sulle vostre macchine da quando avete visto che all'estero c'è scritto Police». Lo ascoltavano dei carabinieri e non dei poliziotti, ma hanno riso lo stesso.

IO NON HO PIÙ PAROLE.
MI DOMANDO COME FACCIANO I GIORNALISTI ANCHE SOLO A RIPORTARE UNA TALE MOLE DI IDIOZIE OGNI VOLTA CHE IL BUFFONE APRE BOCCA.

Comfortably Numb Commentatore certificato 20.07.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capite il perchè:

PERCHE' NON CAPITE UN KAISER DI ASTROLOGIA!

E PERCHE' SIETE TUTTI DEGLI ECOLOGISTI DEL KAISER!

Ecco perchè.

Saluti

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

CHE PALLEEEEEEEEEEEEEEEEEE.............MA SAPETE QUANTA GENTE E' STATA UCCISA E DIMENTICATA? MI SONO ROTTO DI LEGGERE SEMPRE QUESTI POST CATASTROFICI CON ALLUSSIONI PIU' O MENO DOCUMENTATE PER FAR CREDERE A CHISSA' QUALE LOGGIA MASSONICA C'E' SOTTO CHE ROVINA IL PAESE. IO NON HO VOTATO BERLUSCONI, ME NE GUARDO BENE MA MI SONO STUFATO DI QUESTE PERSONE CHE SPUTANO SEMPRE SULLA MIA NAZIONE. GRILLO, TRAVAGLIO, GOMEZ E TUTTI GLI ALTRI SE L'ITALIA VI FA SCHIFO ANDETEVENE!!!!!!!!A CRITICARE SONO BUONI TUTTI MA DI SOLUZIONI NON NE DATE MAI. IL PETROLIO E' CATTIVO, L'INQUINAMENTO E' CATTIVO LA POLITICA E' CORROTTA TUTTI SONO DEI LADRI... MA VA? NON SI SAPEVA SOLO CHE ADESSO CI SIETE VOI CHE PER DIRE L'OVVIO CI GUADAGNATE PURE N SACCO DI SOLDI GIUSTO? TRAVAGLIO FAMMI VEDERE LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRIMA E DOPO SATIRYCON! PARLARE MALE DI BERLUSCONI CONVIENE? GUAI SE NON CI FOSSE NON ' VERO. MOSTRAMI QUANTO SI GUADAGNA?
HAI SCRITTO LIBRI, FATTO TRASMISSIONI, EDITORIALI ARTICOLI SU GIORNALI E PURE IL BLOG, HAI SPARATO A ZERO E COSA E' SERVITO? HA PIU' DEL 50% DEL CONSENSO DEGLI ITALIANI, UNO SANO DI MENTE DIREBBE: VA BEH CI HO PROVATO NON CI SONO RIUSCITO MI LEVO DALLE PALLE, MA TU NO FIGURATI, MA E' SOLO LA TUA IRREFRENABILE VOGLIA DI VERITA' OPPURE C'E QUALCOSA CHE TI FA ANDARE AVANTI IN QUESTA TUA BATTAGLIA PERSA? IO LO SO $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$....GIUSTO?????????

luca n., giussano Commentatore certificato 20.07.10 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le larghe intese di D'Alema comprendono anche lui? Si, allora non sono proprio grandi, sono le solite intese, inciuci insomma, imbrogli, potere, destra, conservazione, affari, mafia. Berlusconismo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i magistrati nei comitati di affari di Berlusconi sono i veri magistrati da stimare e no quelli rossi che vogliono mandarmi in galera solo perchè rubo e faccio affari.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo torna in tv...

Non bastavano veline, costanzo-ferrara-platinette (faccio sempre più fatica a distinguere tra i 3),

inculabambini in abito talare a tutte le ore...

ci voleva l'ennesimo culo rotto a gonfiare la Rete!

Rimpiango i tempi in cui la rai era finita a puttane...ora è molto, molto peggio!

Comunque io ho smesso di vederla da 4 anni, semplicemente non dotandomi di alcun apparecchio TV e resistendo ai tentativi di estorsione degli esattori-vampiri del canone! Quindi mi dispiace per voi se continuate a pagarlo...perchè ve lo mettono "a quel servizio" pubblico (???) con i vostri soldi!

Se qualcuno paga il canone sodomizza anche te!
Digli di smettere!

prete pedofilo 20.07.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

l'unica cosa che questo governo sta facendo contro la crisi e' aspettare che gli altri stati escano dalla crisi per tornare a vendegli il made in italy, visto che il mercato interno, dal momento che sono anni che stanno impoverendo la popolazione, ce lo siamo giocato.
e se gli altri stati non comprano gli si da' la colpa della crisi italiana.
piu' fetenti di cosi'.
ogni tanto mi chiedo come fa l'europa a sopportarci. siamo come minimo odiosi.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 20.07.10 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si parlava di aministia.

Ma si dai!

Parliamo allora anche di condono tombale.
E che fai? Fai l'aministia e non fai un condono?

Ma che scherziamo?
La Legge è Uguale per Tutti.
V'è piaciuta questa?

LE STATISTICHE!

Basta guardare quelle.

L'ultima aministia è del 1990.
Stiamo in ritardo di 10 anni sulla tabella di marcia.
Una ogni dieci anni circa:

http://it.wikipedia.org/wiki/Amnistia#Amnistie_concesse_in_Italia

Condono Tombale:

Uno ogni 9 anni circa:

1982/1991/2002

http://it.wikipedia.org/wiki/Condono#Principali_condoni_in_Italia_dal_1973_ad_oggi

Nel 2011 è Matematico!

TornaGiùDaiTremonti non deluderci!!!

Saluti

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Questo merita più di un semplice sottocommento (va sempre ricordato a seghisti nerd, grandi amici del mafioso di hardcore):

Fedele Confalonieri
intervistato su la Repubblica del 25 giugno 2000,

p.11:
«La verità è che, se Berlusconi non fosse entrato in politica, se non avesse fondato Forza Italia, noi oggi saremo sotto un ponte o in galera con l'accusa di mafia. Col cavolo che portavamo a casa il proscioglimento nel Lodo Mondadori».


ps: cari seghisti, dove sono finite le domande fatte sul giornale le FETANIA ca. 16 anni fa? Ve le siete dimenticate? Oppure andata dove ci sono i soldi? Roma Ladrona? Sì, ma intanto mi tengo la poltrona!

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

E intanto vi hanno tagliato il Rating di Portogallo (settimana scorsa) e d'Irlanda questa.
Io non lo so quando comincerete a preoccuparvi.

Ma i sacrifici per uscire da sto Euro arriveranno.

Come anche quelli per uscire dal caldo..come no!

E ci mancherebbe!

Una buona giornata!

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/dossier/Economia%20e%20Lavoro/2010/crisi-grecia/approfondimenti/classifica-debito-europa.shtml?uuid=b6d301f6-51f5-11df-92be-7a8b1f1c5244&DocRulesView=Libero&fromSearch

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Una sintesi perfetta di Carofiglio.
La democrazia può essere colpita molto duramente da una banda di cretini, o di cialtroni, o anche di sfigati. E dal loro capo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento

borsellino ucciso tre volte.

bastardi

giorgio malpeli 20.07.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento

il suo ex socio in affari e dipendente non ha nulla da perdere inchinandosi vergognasamente in ginocchio al suo padrone con un premio che suona ridicolo e comica in due passaggi: ha curato gli interessi degli altri e la liberta di tutti.
Una perla di ignoranza eAltisonante la motivazione che inneggia allo «statista di rara capacità, personalità dallo straordinario carisma, dalle grandi doti umane imprenditoriali che ha messo con coraggio al servizio del popolo italiano perseguendo la sua missione di libertà». di subcultura submana:

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite.
Al piduista 74 enne Carboni, beccato per l'ennesima volta con le mani in pasta, è stato concesso il trasporto dal carcere in ospedale per gravi problemi cardiaci.
Ogni volta che vengono beccati e rinchiusi, ecco che salta subito fuori una grave malattia, di cui prima non se ne sapeva nulla.
Ma chi cazzo può credere che una merda simile che a quell'età,invece di accompagnare i nipoti ai giardini pubblici, lavorava contro la democrazia per aiutare i potenti a diventare sempre più potenti.
Fosse stato per me l'avrei rinchiuso in una cella d'isolamento e avrei buttato la chiave nel cesso...

Franco F. Commentatore certificato 20.07.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo don Verzè infatti, Berlusconi »è stato mandato dalla Divina provvidenza per salvare il paese e lo sta facendo bene«.
Don Vezè è il padrone dell'ospedale San Raffaele di Milano dove ho dovuto pagare 15.000 per farmi operare con urgenza a causa di un tumore alla prostata. Altrimenti avrei dovuto attendere 4 o 5 mesi come servizio pubblico.
Don Verzè, 80 anni, prete imprenditore, ma mom certamente santo.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo è l'articolo completo
"Berlusconi è un giullare con la parrucca. Non mi interessa incontrarlo", questo è in poche parole quello che il neo presidente si è affrettato a dire alla stampa, onde evitare incontri e pacche sulle spalle da parte della merda brianzola. "Se devo essere sincero" - continua Barak Obama - "la mia principale e credo unica preoccupazione, prima di diventare il nuovo presidente degli Stati Uniti, era proprio quella di incontrare il piccoletto di Arcore, vista la mia storica fobia dei nanetti con parrucca, tacchi alti, fondotinta e cipria".

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è paradossale che continuino a governare e ricoprire cariche di altissimo potere, persone che non sanno bene neanche la geografia del paese, e che siano morte AMMAZZATE, Uomini con il senso dello stato che scorreva nelle vene.

Falcone e Borsellino ci hanno rimesso la vita per la nostra libertà. Facciamo di tutto affinché si faccia luce sull'ennesimo momento storico buio e infame del nostro paese.
Il regime oggi, tenta di spostare il dibattito sulle solite donnine e le presunte doti, per me molto nascoste, del sovrano.

Cerchiamo di non far spegnere questa fiammella di speranza, facciamo scudo anche con il nostro corpo se necessario, facciamo emergere la verità e consegnamo il nostro paese nelle mani di persone che ci traghettino verso un porto di legalità.

Domenico Nisi, Bologna Commentatore certificato 20.07.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche se questa è una cosa che risale già a qualche tempo fa, mi sembra giusto ricordare cosa i politici (quelli che contano) pensano del nostro Nano Del Consiglio, il migliore dei ultimi 1.500.000.000.000 anni:
Obama: "berlusconi è un giullare con la parrucca. Non mi interessa incontrarlo" : "berlusconi is a wig jaster. i will not meet him".
E' il degno amico della sega nerd!

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 20.07.10 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Alfano come berlusconi non hanno la faccia di presenziare le commemmorazioni dei veri eroi italiani, hanno vergogna, vergogna.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al popolo delle agende rosse dico grazie , voi siuete la mia sperabza di rinascita e di verità. Grazie ancora.

cesare beccaria Commentatore certificato 20.07.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da ridere. Ho voluto leggere il programma del movimento 5 stelle: ma per grillo i salari e le pensioni sono cose inutili?

giacomo c 20.07.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo sapere che fecero il Presidente del Consiglio, il Ministro dell'Interno , il Ministro della Difesa e il Pres . Commissione Antimafia dell'epoca S U B I T O !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

graziella iaccarino-idelson 20.07.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marrazzo 2 il ritorno, ma non in video

Marrazzo 2 il Ritorno, ma non Marrazzo 2 la Vendetta.
Il rientro in Rai dell’ex governatore del Lazio Piero Marrazzo (nella foto) ci sarà, ma non sarà trionfale e spettacoloso.

tornerà in Rai per realizzare documentari e inchieste, ne ha già parlato con il direttore di Raitre, ma non ha intenzione di tornare a condurre in video».


Marina Oldofredi Commentatore certificato 20.07.10 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERATE IL SOLDATO TG1 (dalla politica).
Malgrado gli sforzi non riesco piu' ad ascoltare Minzolini.
Fede perlomeno è comico.

vito. farina Commentatore certificato 20.07.10 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato Berlusconi e non mi sento rappresentato da questo governo, anzi, mi vergogno!!!!!!!!!!!!!

anna maria zamparelli 20.07.10 07:47| 
 |
Rispondi al commento

da (l'antefatto)

Abbiamo aggiunto due intercettazioni telefoniche di fine novembre 1986, in cui Berlusconi, Dell’Utri e Confalonieri commentano l’attentato mafioso appena verificatosi nella villa del Cavaliere in via Rovani a Milano.
E dimostrano di aver sempre conosciuto la caratura criminale di Mangano.
Perché l’intervista è importante?
Intanto perché Borsellino parla, pur con estrema prudenza, di Berlusconi e di Dell’Utri in un reportage dedicato alla mafia.
Poi perché lascia chiaramente intendere di non potersi addentrare nei rapporti fra Berlusconi, Dell’Utri e Mangano perché c’è ancora un’inchiesta in corso e non è lui ad occuparsene, ma un collega del vecchio pool Antimafia, rimasto solo nell’Ufficio istruzione (ormai soppresso dal nuovo Codice di procedura penale del 1990) a seguire gli ultimi processi avviati fino al 1989 col vecchio rito processuale.


Silvio berlusconi
19 luglio 2010

"Il giudice Borsellino è stato un esempio di dedizione allo Stato e di lotta all’illegalità e la sua storia è patrimonio prezioso di civiltà e di democrazia"

Che Dio ti fulmini.
Tu sei il vero mandante di quella strage.
Ci vuole un bel coraggio e una grandissima
faccia tosta e di culo per poter dire questo.

Un giorno ci sarà vera gisutizia anche per te.
Bestie come te dovranno soffrire atrocemente
prima di morire.
Te lo auguro di cuore.

Trilussa . Commentatore certificato 20.07.10 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1-Il ‘discorso della luce’ - Vendola 18 7 2010 http://www.youtube.com/watch?v=NQV4Oom50d4

2-Intervista a Nichi vendola
http://www.albamagica.com/attualita-interviste.html
Cultura e politica per una trasformazione profonda, la creazione della massa critica, la libertà, la connessione di scienza, morale, arte, la divisione nord-sud, sulla politica mediterranea, sul rapporto fra trasformazione individuale e collettiva, ecc.

Eaco Cogliani 20.07.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto bene? Fini ha preso parte alle commemorazioni di Borsellino masticando qualcosa - anche quando parlava con i giornalisti? A me è sembrato un gesto di estremo disprezzo...

Priscilla Worsley 20.07.10 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Il mi nonno ,toscano verace, era solito dire al mi babbo: figlio ha voglia di girà...l'hè sempre merda!
Erano sembra segni premonitori del governare del PDL!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.07.10 07:31| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
TG1 Minzolin ha colpito ancora:dal palco il nano malefico ha detto :nel PDL non c'è una questione morale.
Nooooooooooooo.. non è vero ....siete pieni di inquisiti e condannati...siete nella merda più merda della merda.
Italiani svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaa è l'ora di tappagli la focca!
E' una fogna a cielo aperto.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.07.10 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in questa commemorazione qualche politico ha pensato di fare paasserella.
Politici di merda vi hanno trattato bese se erano solo fischi....dovevano prendervi a merdate!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 20.07.10 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon GIorno Blog!

Ieri la italia che soffre con dignità era a Palermo (salvo qualche politicante infiltratto)

Invece la italia che si diverte a spesse nostre e che si sbatte di tutti noi i senza vergogna ieri era al duomo di milano in una serata di "beneficenza per il clero"

L'Ometto ha ricevutto un premio (?) da suoi dipendenti la bellissima meneghina moratti e la delicatissima ministra brambila in prima fila insieme al clero che conta (banconote in nome di dio).

Io mi chiedo ci sono meneghini che si salvano ma gli altri..... quelli che votano meccanicamente questa destra con le mani sporche non si avergognano?

Bè vado a milano anche io con 9 ore di diferenza di queste "delikatesen made in italy" ma a lavorare in cantiere con la polvere e il caldo ma con dignità cosa che manca a tanti di queste parti.

Preferisco sempre i barboni (ma che non lo sono) che dormono sotto i portici di milano che tutta questa merda signorile che porta a cagare i cani sui marciapiedi con loro aria signorile (ma che non lo sono)

Premio grande milano ti la darà il popolo!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 07:08| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bello stare in Tema...oggi. Fantastico!

E poi da non perdere:

"Gli interventi di Paolo Borsellino nel dibattito politico sulla giustizia"

In audio. E alcuni video.

E il processo sulla Strage di Via D'Amelio.

Radio Radicale se non ci fosse, bisognerebbe inventarla..

Saluti

http://www.radioradicale.it/gli-interventi-di-paolo-borsellino-nel-dibattito-politico-sulla-giustizia-0

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 20.07.10 02:31| 
 |
Rispondi al commento

@Plinio il Vecchio:
Ha letto quanto – molto accaldato da questo clima torrido – le ho risposto qualche giorno fa?

A causa del mio attuale daffare non ho potuto controllare!

Ho letto Plinio,e le ho anche risposto.
Io non riesco a far passare i commenti quando scrivo a lei,e a Sandro C.
Provi a venire con sottocommenti nei miei Post.
La ringrazio della cortesia,a cui ci tengo molto.
Salutoni.

Luigi(Napoli) 20.07.10 02:13| 
 |
Rispondi al commento

FANNO SCHIATTARE I POVERACCI NELLE GALERE SOLO PER POTER PRESENTARE QUESTE PORCHERIE!!!

MALEDETTI!!!

Loro sanno che i buonisti non potranno protestare perchè altrimenti schiatteranno altri poveracci in prigione...mentre loro si godono il fresco del climatizzatore

************

Pronto un ddl per amnistia e indulto

Un ddl di concessione di amnistia e di indulto è stato presentato dal senatore del Pdl, Luigi Compagna, secondo il quale "non si è riusciti finora a varare provvedimenti che rendessero meno disumane le condizioni delle nostre carceri". Di qui l'esigenza di ricorrere a quella "potestà di clemenza”. Il ddl prevede la concessione dell'amnistia per "i reati commessi fino a tutto il giorno 16 maggio 2010" e per quei reati per i quali "è stabilita una pena detentiva non superiore nel massimo a 4 anni, ovvero una pena pecuniaria". E' concesso "l'indulto nella misura non superiore a 4 anni per le pene detentive e non superiore a 10.329,13 euro per le pene pecuniarie, sole o congiunte alle pene detentive"

http://www.redattoresociale.it/TopNews.aspx?id=315400


Uno dei passaparola più belli :)

Emiliano R., Arezzo Commentatore certificato 20.07.10 01:25| 
 |
Rispondi al commento

Vicini a un disastro prevedibile

Elsa Claro

C’è mancanza di immaginazione a Washington. Soprattutto tra chi dirige il Pentagono o consiglia il Presidente in materia militare. Continuano a ripetere vecchi schemi e sembrano incapaci di riconoscere i propri errori. Le nuove maschere non traggono più in inganno. Gli esempi avanzano in vari processi nella zona più violenta – e più ricca di petrolio – del pianeta.

I servizi segreti israeliani augurano una guerra contro il Libano. Il governo del paese dei cedri si allarma per strane operazioni della missione ONU che intraprende esercitazioni – senza consultare l’esercito nazionale – contro villaggi vicini alle sue basi provocando risposte difensive degli abitanti.

L’attentato terrorista realizzato in una moschea in Iran è così simile a quanto avvenuto in Iraq per cercare di dividere schiiti e sunniti, cercando di indebolire l’insurrezione, da non poter essere casuale. Lo stimolo artificiale delle differenze politiche interne è molto distruttivo, ma quando si attivano problemi religiosi, la risorsa acquisisce l’imperdonabile categoria di arma sadica.

Afghanistan, la “guerra di Obama”, accumula anche situazioni estreme. Si dice che il generale McCrystal abbia provocato un’agognata rinuncia-destituzione, uscendo da una condizione senza futuro.

Lo sostituisce Petraeus, che non cambierà la strategia del predecessore caduto in disgrazia, disegnata per dare un certo aspetto sociale alla guerra e togliere l’appoggio della società civile ai talebani. In parte si tratta di cancellare l’immagine di eccessiva brutalità usata in Iraq, includendo le torture, e di diminuire la crescente cifra di vittime civili nel paese conosciuto come la Tomba degli Imperi.

Gli occupanti insistono in investire grandi sforzi nella formazione di politiche e soldati autoctoni. Perché? Se Osama Bin Laden non si trova in nessuna parte e la CIA dice che Al Qaeda conta appena ...
articolo completo:http://www.granma.cu/italiano/esteri/julio19-Vicini%2

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 20.07.10 01:24| 
 |
Rispondi al commento

L’ex governatore della Campania Antonio Bassolino ha ammesso di aver utilizzato (come si legge nelle intercettazioni pubblicate dal Corriere della Sera e relative a Pasquale Lombardi e Flavio Carboni) un aereo privato messogli a disposizione dalla “cricca P3″ per partecipare ad un convegno, in provincia di Cagliari, nel settembre 2009.
http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/p3-bassolino-aereo-privato-476738/

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 01:14| 
 |
Rispondi al commento

di Massimo Ciancimino

Il silenzio rende innocenti. Anche di questo chiedo scusa

Oggi è il 19 luglio del 2010: esattamente 18 anni fa stavo conducendo quella azzardata trattativa. Allora mi fu detto che il fine era quello di frenare l’ondata di violenza che, prima con l’uccisione dell’on. Lima e dopo con la strage di Capaci, Cosa Nostra aveva scatenato.

Mi trovavo a Roma. Ero da poco tornato da Palermo ed era stato già fissato un appuntamento tra mio padre e Provenzano per il 23 Luglio. A suggerire l’incontro erano stati proprio Provenzano e il signor Franco. Riina aveva già avanzato le sue contro richieste alla Stato e si era convenuto che, nonostante la follia dei 12 punti contenuti nell’ormai famoso Papello, fosse necessario trovare una mediazione.

Era domenica e la giornata era torrida. In cerca di un po’ di sollievo, ero stato al mare a Fregene con la mia ragazza. Rientrato a casa mio padre mi diede subito la notizia della morte del giudice Borsellino. Ne rimasi schoccato.

Non riuscivo a capire. Mi pareva che non vi fossero ragioni per un massacro come quello. C’era in ballo il possibile accordo con la mafia. Solo poche settimane prima c’era stata la strage di Capaci e davvero non pensavo che loro potessero, a una così breve distanza di tempo, alzare di nuovo il tiro.

Mio padre, comunque, mi aspettava in piedi. Disse che dovevo sbrigarmi perché mi doveva parlare: “Tutto questo è anche colpa nostra…. Io lo avevo detto al colonnello, a Provenzano ed al signor Franco: con quell’animale non si può trattare. Questa volta il pazzo deve avere i cani ben attaccati, per osare tanto”.

continua....

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/19/il-silenzio-rende-innocenti-talvolta-eroi-anche-per-questo-chiedo-scusa/41856/


Qualcuno può fare una ricerca sulla scuola pubblica si vocifera che dal prossimo anno il libri saranno pagati.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

via tutti maledetti politici

giovanni miceli, jesi Commentatore certificato 20.07.10 00:56| 
 |
Rispondi al commento

http://forum.chatta.it/politica/8043313/re-anniversario-italiano-amaro-con-ques.aspx?p=0

con le foto se fanno miracoli e si divulgano messaggi anche agli analfabeti che non sanno leggere

prego signori , siete invitati alla mensa contro le vere merde d.o.c.!

se voglio potrei fare un film meglio de Draguila!
non me provocate troppo...se no me serviranno pure
le armi cariche per difendermi....
gli assassini di Pier Paolo non stanno molto lontano da qui !!! famo a capisse , furbi !!!!


☭★☭★☭★☭★☭★
antonio ---- Lenin la kapra

Piermaria Montenegro (e.d.) Commentatore certificato 20.07.10 00:29| 
 |
Rispondi al commento

che mortorio stasera...

vabbè buonanotte a tutti

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 20.07.10 00:25| 
 |
Rispondi al commento

x 50 stelle alias Giovanni:

SULL'INTRAPRENDENZA DEGLI AMERICANI

Clima/ Banca mondiale: meno Suv in Usa, più energia ai poveri

Convincere gli americani a sostituire i 40 milioni di Suv che circolano sulle loro strade con automobili a maggiore efficienza consentirebbe di dare energia a 1,6 miliardi di persone povere senza compromettere ulteriormente il clima globale. Il calcolo e' contenuto nel Rapporto sullo sviluppo della Banca mondiale che, in vista della conferenza di Copenhagen in programma a dicembre, chiede ai politici di raggiungere "un compromesso equo" per ridurre le emissioni di gas serra.

In particolare, sostiene l'istituto di Washington, la rivoluzione automobilistica negli Usa consentirebbe di tagliare 142 milioni di tonnellate di C02, a fronte dei 160 milioni di tonnellate che verrebbero prodotte per generare energia elettrica da distribuire a 1,6 miliardi di persone nei Paesi in via di sviluppo.

Ma la capo economista per lo sviluppo sostenibile della Banca mondiale, Marianne Fay, chiede di fare di piu' anche sul fronte della ricerca: la spesa annua mondiale per R&S, osserva, ammonta a 13 miliardi di dollari contro i 14 miliardi che ogni dodici mesi gli americani spendono per nutrire i loro animali domestici. Insomma, conclude Fay, "se davvero vogliamo vedere cambiamenti nel sistema energetico dobbiamo stanziare molte piu' risorse".

Luigi(Napoli) 20.07.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento


Sempre GRANDE Piero Ricca!

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/10_luglio_19/giardini-falcone-borsellino-moratti-1703410400035.shtml

anib rome 20.07.10 00:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=0EVpvrDeVg8&feature=related

A Survivor's Story 20.07.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento


Caro Travaglio, secondo me, tutti questi grandi giri di parole fatto con altrettante ipotesi alquanto fantasiose e presunte tali per cercare di ricondurre tutto a “B” come il solo regista occulto delle stragi di Falcone e Borsellino, francamente, fanno un po’ acqua da tutte le parti….intanto, per conoscere veramente come andarono le cose, sarebbe molto interessante sapere per quale curiosa ragione, i tanto bistrattati servizi segreti dell’epoca, quando vennero a sapere che la “mafia” aveva in programma d’uccidere Borsellino e Dipietro, si preoccuparono solo di mettere al sicuro Dipietro lasciando il povero Borsellino tutto solo al suo tragico destino….e per quale altrettanto curiosa ragione, il buon Dipietro, non ne fece mai parola con nessuno fino a quando, dopo quasi 20 anni, con suo grande imbarazzo, dovette ammettere questo fatto molto curioso…


….conoscendo questo paese, la verità, probabilmente è molto più semplice di quanto si possa immaginare: Falcone e Borsellino, a quell’epoca, avevano deciso, in totale e piena autonomia, di sferrare un durissimo e definitivo colpo alla “mafia” e quindi, inevitabilmente direi, man mano che proseguivano salendo sempre più in alto nelle loro indagini, ad un certo punto, si sono andati ad imbattere nei loschi intrecci e traffici che, cerano e che, tuttora, ci sono a certi livelli tra mafie “stato” e poteri occulti…. andando a toccare così gl’interessi di “personaggi” molto ma molto potenti ed influenti che, evidentemente, sentendosi minacciati, hanno dato mandato di eliminarli entrambi anche in maniera clamorosa giusto per mandare un chiaro messaggio a chiunque, in questo paese, in futuro, potesse solo pensare di rifare una cosa simile…e, a giudicare da come sono andate le cose fin ad ora, pare proprio che ci siano riusciti molto bene…..

Ps: se poi vogliamo dire che anche “B” avesse avuto interessi a finche Falcone e Borsellino venissero in qualche modo fermati, su questo fatto sicuramente non ci piove!!

francesco scherma (zingaroo), milano Commentatore certificato 20.07.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNMILIONEQUATTROCENOMILA FIRME PER IL REFERENDUM SULL ACQUA!!
sono un grandissimo serbatoio di voti!
piatto ricco, mi ci ficco.
diffidate dai politici che sposeranno la causa.
fino a ieri si sono fatti i cazzi loro!!!
PS GRANDE BEPPE, SEI TUTTI NOI..

ermanno . Commentatore certificato 20.07.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=IcsN4WpQPiU&feature=related

A Survivor's Story 20.07.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Erg.Sig. Fini, presidente della camera dei nominati, se lei vuole davvero dare prova della sua onestà intellettuale, se vuole dare sostanza alla sua odierna visita a Palermo per ricordare il giudice Paolo e i suoi ragazzi, deve fermare questo abominio detto legge sulle intercettazioni, legge che renderebbe proibitivo il lavoro dei magistrati per l'accertamento delle responsabilità penali.
Deve farlo, non certo con qualche emendamento accomodante, ma bensì dicendo forte e chiaro che questa legge (come lei sa benissimo) è un vestito su misura per la tutela della privacy di corrotti e corruttori i cui reati spesso sono anche reati spia per arrivare ai mafiosi.
E ancora, se vuole dare prova della sua onestà intellettuale, deve chiedere il ripristino del voto di preferenza che consenta ai cittadini di eleggere il proprio rappresentante in parlamento.
Se non farà almeno queste due cose, significherà che lei è un'ipocrita come tanti altri che è venuto a Palermo solo per sfilare e farsi bello.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 00:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=myXhTPnzhyA&feature=related

A Survivor's Story 20.07.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE TRAVAGLIO!
-PROVA-

Masaniello Anonimo Commentatore certificato 20.07.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

La moglie di Moro non ha voluto i funerali di stato per il marito, ed ha rifiutato, al proprio funerale, la rappresentanza delle istituzioni dello stato.

La magistratura dovrebbe fare ammenda, perchè rifiutare i rappresentanti del governo è plausibile: i mandanti dell'assassinio sono da ricercare in quell'ambiente, ma rifiutare "tutte" le istituzioni è un'accusa.

Che ci sia nel paese una magistratura asservita alla politica, ormai, non è un mistero.

I magistrati "liberi" sono stati uccisi o, nel migliore dei casi, esautorati.

Sarebbe auspicabile cercare, con il lanternino diogenian, nuovi magistrati in grado di affrontare le istituzioni politiche con lo stesso eroismo affrontato da Falcone e Borsellino.

cettina. .., isola Commentatore certificato 20.07.10 00:06| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.07.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

"Quando studiavo io lo sapeva tutto il condominio"...

Bisogna prenderlo in parola !
Queste parole potrebbero significare:
"quando studiavo? era talmente una cosa rara da costituire un evento, per cui si passavano la voce tutti! "


rosario v. Commentatore certificato 19.07.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Non si può non leggere:
COME è PICCOLO IL DEMI MONDE BERLUSCONIANO

su
http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/articolo-17366.htm

rosario v. Commentatore certificato 19.07.10 23:52| 
 |