Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Plastiki


Plastiki.jpg
Plastiki è il nome di un catamarano di 20 metri costruito con 12,500 bottiglie di plastica e altri materiali riciclati. L'imbarcazione, che vuole essere una testimonianza dello scempio prodotto dalla plastica, è partita il 20 marzo da San Francisco con un equipaggio di sei persone e ha raggiunto il 26 luglio la città di Sydney in Australia. Nel suo viaggio Plastiki ha filmato enormi quantità di plastica galleggianti, in alcuni casi vere e proprie isole. Plastiki è la prima nave di plastica della Storia. Plastiki propone alcune semplici azioni per evitare la plastificazione dei mari e la morte di milioni di suoi abitanti (clicca). Plastiki è stata progettata con biciclette generatrici di elettricità, colture idroponiche, pannelli solari, turbine eoliche e ogni possibile tecnologia sostenibile. Il prossimo viaggio mi prenoto, sto già raccogliendo le bottiglie di plastica gettate come rifiuti sulla spiaggia.

29 Lug 2010, 23:14 | Scrivi | Commenti (19) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Faccio la differenziata da anni, ma da anni mi deridono perchè dicono che il comune fa la finta differenziata perchè buttano tutto insieme nello stesso posto, io nn riesco a nn fare la differenziata, ormai ce l'ho nel sangue... Ho fatto un prestito, per comprare il depuratore dell'acqua per nn avere a che fare con le bottiglie di plastica. E la prox settimana il tecnico mette il pannello dell'acqua calda sul tetto. Ma l'intero Paese è sommerso da materiali inquinanti, l'aria è inquinata e a leggere il giornale locale nell'acqua del mare da Torvajanica a Latina e oltre c'è di tutto alla faccia dell'ok alla balnazione. Comunque la maggior parte della gente è indifferente allo scempio che gli stà intorno.

sottounacattivastell@


Franca B. Commentatore certificato 30.07.10 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Che sia un caso di riscatto morale o puro filantropismo?
Ai posteri la sentenza.
Nel frattempo conosciamo la storia :
http://www.youtube.com/watch?v=USGSOViaulc
http://www.biblebelievers.org.au/slavery.htm#THE%20ROTHSCHILD
http://www.youtube.com/watch?v=_dmPchuXIXQ&feature=related

A Emanuele T di Lucca mi permetto di rispoondere con delle sentite scuse da parte di quel popolo salentino cosciente dello scempio ecologico causato dalla ignoranza storica,dal degrado sociale,dalla inefficenza di alcune sezioni delle forze dell`ordine,e dalla malversazione politica di quei grandissimi cornuti che ne sono la causa.

pirluigi v., guaynabo pr Commentatore certificato 30.07.10 16:47| 
 |
Rispondi al commento

ma che vada a fare in culo il figlio di papà che non sa che cazzo fare nella vita, e noi a dargli spazio per farsi bello con ste cagate, appena investirà qualche miliardo di euro delle sue banche per ripulirlo il mare allora ne possiamo riparlare , per me rimane l'erede di un impero che affama il mondo nella speculazione e nelle guerre che le banche dei suoi parenti hanno sempre finanziato .
fanculo !

walter siku 30.07.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento

nel mio comune ci sono le isole ecologiche dove ti pesano i rifiuti differenziati e ti restituiscono a fine anno una specie di rimborso.
la plastica si raccoglie nella differenziata, ma gli oggetti di plastica come la vaschetta per i pesci non viene pesata e non so esattamente che fine faccia. chi sa, informi.

gaab rius Commentatore certificato 30.07.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE

OVVIAMENTE UNA INIZIATIVA LODEVOLE

MA TI CHIEDO

SE IL ROTHSCHILD CONIVOLTO NELL'INIZIATIVA

PER CASO DOVESSE APPARTENERE ALLA FAMOSA

RICCHISSIMA E PLURISECOLARE FAMIGLIA DI BANCHIERI

COSA SIGNIFICHEREBBE QUESTO INEDITO

INTERESSAMENTO ALLA SALUTE DEL PIANETA?

E' UNA VERA NOVITA' O E' SOLO UN CASO DI OMONIMIA?

Carmine Crocco Donatellli Commentatore certificato 30.07.10 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe magnifico che tutti imparassero a non buttare via le cose ma a riciclarle. Per esempio io tengo via i tappi del vino e li faciio inviare ad un centro di raccoglimento. Oppure spesso si vedono in televisione interi mobili fatti con lattine, e sempre con questo materiale nei negozi "Ecosolidali" si trovano giochi o modellini (io ho una macchina del Madagascar fatta con bombolette di insetticita) provenienti dall' Africa, un Paese dove la gente vive con quel poco che ha, mentre noi in Europa sprechiamo risorse senza ritegno.

Michele Piatti, Abbadia Lariana Commentatore certificato 30.07.10 13:07| 
 |
Rispondi al commento

========= ITALIANI ! RICORDATE RICORDATE RICORDATEVI ! NOI SIAMO MILIONI MILIONI !!... LORO SONO IN POCHI POCHI ! PENSATE..PENSATE..PENSATE..PENS..PE..RICORDATEVELO...

marino g., vicenza Commentatore certificato 30.07.10 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, non facciamo la figura di ignoranti! Si scrive Sydney!!!
http://it.wikipedia.org/wiki/Sydney

Michele DC 30.07.10 11:12| 
 |
Rispondi al commento

ALLA FACCIA DI TUTTI QUEGLI STRONZI CHE SI DANNO LE ARIE CON LO YATCH,BARCHE DI LUNGHEZZE SPROPOSITATE RISPETTO AL LORO WALTER...
OVVIAMENTE AL TG DI MINZOLINI UNA NOTIZIA DEL GENERE NON VERRà PRESA NEMMENO IN CONSIDERAZIONE...TROPPO ALL'AVANGUARDIA

Giancarla M. Commentatore certificato 30.07.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe, sono appena stato in Puglia, a Gallipoli e ho visto tanta di quella spazzatura in un mare cosi bello... sembra che alla gente del posto proprio non interessi niente nonostante ci sia la raccolta differenziata laggiù, addirittura sotto il B&B dove stavamo io e la mia ragazza c'era una pescheria che la sera scaricava delle cassette di polistirolo in mare, sono andato a dire qualcosa a i pescatori di la e manca poco mi riempivano di botte, a portarci la polizia neanche a parlarne, non ho visto un poliziotto/carabiniere in una settimana. Comunque se devi prenotare il prossimo viaggio su Plastiki guarda di perdere qualche chilo sennò col cazzo che ce la fate a partire! :D Un abbraccio forte, sei tutti noi Beppe!

Emanuele T., Lucca Commentatore certificato 30.07.10 10:02| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
PLASTKI E' IL RPIMO PASSO PER UNA NAVIGAZIONE ECOSOSTENIBILE,E CHE VENGA PRESO D'ESEMPIO DA TUTTI!!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 30.07.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho visitato il sito di Plastiki ma dei video con le isole galleggianti di plastica non ho trovato traccia. Non vorrei fosse la solita leggenda metropolitana

ettore Massera 30.07.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

La plastica in giro è sicuramente troppa e tanto si potrebbe fare per ridurla. Però le bottiglie di plastica sulla spiaggia non ci arrivano da sole, né ce le mettono le industrie che le producono, ma sono il frutto della maleducazione e dell'inciviltà di troppe persone. Maleducazione ed inciviltà che negli altri paesi non trova riscontro. Io vado spesso in Austria in vacanza e non solo i luoghi di villeggiatura sono incontaminati, anche le strade delle città sono pulite perché nessuno getta nulla per strada. Abituiamoci a fare lo stesso e pretendiamo altrettanto dagli altri.

Mario Vitale 30.07.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io conosco una fonte pazzesca di plastica gratis, si trova nel North Pacific Gyre ma gli uccelli di tutto il mondo, pezzettino per pezzettino se lo stanno mangiando piano piano!

Mauro Mazzerioli, Melbourne Commentatore certificato 30.07.10 01:33| 
 |
Rispondi al commento

si...un'ottima cosa...
ma lo sapete chi è uno dei velisti/finanziatori del progetto?

Sua signoria Rotschild....(si quello della banca...)

Mak 89 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.07.10 00:52| 
 |
Rispondi al commento

siamo pronti per le elezioni? come riconosciamo i nostri candidati? sapete che una volta eletti sono liberi come l'aria? il fiato sul collo bastera'? la rete e' sufficente per conoscersi? gazebi, gazebi, i leghisti la sanno lunga, ma noi lanciamo le riunioni di condominio!

paolo calzavara 30.07.10 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico e lo ripeto anche per i leghisti di m.che navigano su questo blog.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...
LEGHISTI INVIDIA LA MIA? NO SOLTANTO NON VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO DA GENTE COME VOI. CHIARO ?
PS:SECADEILGOVERNO PRONTA LATORTA PERFESTEGGIARE

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.07.10 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori