Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le bollette non finiscono mai


Grilli_Nisseni.jpg
Il numero di bollette acqua, gas, luce, rifiuti, smaltimento speciale dei rifiuti (queste sono solo le prime che mi ricordo...) aumenta ogni anno insieme all'importo da pagare. Per le amministrazioni pubbliche le bollette sono slot machines a vincita sicura. Se hanno bisogno di soldi è sufficiente una nuova delibera e il gioco è fatto. A Caltanissetta in quattro anni la TARSU è aumentata del doppio, invece di diminuire, come è del tutto possibile. I rifiuti sono una risorsa come dimostrato dall'azienda di Vedelago di Treviso (tra poco presente anche in Sardegna) che ritira GRATIS i rifiuti facendo business.
"Il Comune di Caltanissetta decide di aumentare la tassa sui rifiuti del 40% per evitare il dissesto finanziario ed il commissariamento. La "mala politica" e la "mala gestione" riversano ancora una volta sulle tasche dei cittadini propri errori e incapacità senza avere un programma lungimirante per la soluzione del problema. Intanto la "casta" politica locale continua ad arricchirsi con stipendi e gettoni di presenza a danno della comunità". Grilli Nisseni

26 Lug 2010, 19:23 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

mi scuso se ti scrivo ma questo è uno sfogo di ungenitore che mercoledi' mattina mio figlio è stato investito da un autobus atac a via gregoriovII
lui attraversava la strada con semaforo verde dalla parte della corsia preferenziale degli autobus quando l'autobus che scendeva giu'vedendo il semaforo che per lui era diventato giallo accelerava e quando si è accorto del rosso frenava mettendosi per traverso sulla corsia e investendo mio figlio premetto che dopo 10 metri c'è la fermato autobus non siamo stati contattati da nessuno l' atac non sa' come si chiama mio figlio eec.poi vai vedere su internet sugli incidenti atac scopri che ne hanno fatti parecchi e che erano sotto l'effetto della cannabis epenso se questo fosse vero oggi come oggi l'atac dovrebbe cercare altri autsti perchè entro un mese dovrebbero essere tutti fuori.
Hanno scritto che mio figlio gia' era stato operato cosa non vera perchè il ragazzo doveva essere operato oggi ed è stato rimandato a martedi' prossimo l' unica cosa che chiedo è GIUSTIZIA da parte di tutti quanti e anche da parte dell'autista che se ha una coscienza dovrebbe conoscere chi ha ivestito perchè ha sparato sulla croce rossa.
T rigazio emi scuso per ventuli contatti 3281425718 grazie

sergio sorrentino 24.09.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Qui ad Alessandria si sono inventati nel 2008 il servizio "Porta a Porta"...abbiamo sostituito fioriere sui balconi con 4 bidoni di immondizia (umido, carta, plastica, indifferenziato)..chi è meno fortunato di me che un balcone se li deve tenere in casa (di solito in cucina)....altrettanti bidoni più grossi sono stati posizionati o nei garages o negli spazi verdi condominiali...la furbata è e che non puoi svuotare i bidoni tutti insieme (cio'è nello stesso giorno) ma un bidone al giorno con rotazione....qui odori molesti sono sia in casa che fuori..multati i condominii su cui viene verificata l'inosservanza delle regole di smaltimento....ci sta anche questo per "educare" la gente....certo la differenziazione è un'ottima strategia ecologica...ma poi...una sera decidiamo di seguire uno di questi camioncini...e cosa scopriamo..???? che la differenziata è una Bufala...tutti i camioncini con diverse tipologie di rifiuti..riversa in un unica buca tutto...qualcuno si accorge della nostra presenza...ci inseguono..fin sotto la questura...ci minacciano...abbiamo paura perchè il servizio di raccolta differenziata è gestita da una cooperativa che assume solo ed esclusivamente ex detenuti, detenuti in misure alternative..(lo so per certo..)...che anche loro vengono sfruttati dal sistema...sottopagati.e talvolta taglieggiati anche da altri....e poi ciliegina sulla torta aumenti del 200% sulla TIA in tre anni. A dicembre 2009 il comune investe non so quante migliaia di euro per costruire dei "bidoni elettronici" dove il cittadino che non ha cortili balconi o simili può depositare i rifiuti, posizionati in vari punti della città....mai funzionanti...luglio 2010 il comune decide che la raccolta differenziata è stato un flop..quindi si ritornerà ai vecchi e lerci bidoni per strada ma magari rispunteranno i fiori sui nostri balconi...e le aree verdi nelle case e negli spazi comuni in città....grazie sindaco Fabbio...

Massimo maiorano 31.07.10 08:36| 
 |
Rispondi al commento

QUi a Livorno L'azienda della raccolta dei rifiuti a organizzato, l'isola ecologica, in pratica conferendo i rifiuti più grandi,speciali o pericolosi, assegnano un punteggio.
questo punteggio dovrebbe premiare l'impegno, riducendo il costo della tassa...(rapina)...in pratica risulta impossibile accumulare un bonus decente,(anche perchè dovrei conferire qualche tonnellata di rifiuto, andando con un TIR).
Questa è l'ennesima presa per il culo dei nostri amministratori, i quali cazzeggiano, h24.
Durante un dibattito politico disse:...ma perchè non dotare gli utenti di tesserino elettronico e consegnare vetro, latta,plastica al supermercato...attraverso un accordo di riduzione di costi per quest'ultimi per il servizio reso.
Mentre poi al cliente il supermercato decide quale bonus applicare...
Mi guardaro come se fossi arrivato da marte....no non si può fare.....dissi arrivederci.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 28.07.10 15:46| 
 |
Rispondi al commento

CARI " TELEIPNOTIZZATI " ........
Un mio amico sta assumendo farmaci contro l'ansia ,
sissì cari signori : ANSIA DA POSTINO .....
il mio amico è in cassaintegrazione da quasi 10 mesi e tra due mesi probabilmente la ditta dove lavorava chiude ,
e non trova altro lavoro.
vive da solo perchè voleva dimostrare ai genitori e dare loro la
soddisfazione di essere capace di arrangiarsi.....
in compenso LE BOLLETTE continuano ad arrivargli e il postino da molti mesi gli consegna solo bollette da pagare e nientaltro :
ENEL
GAS (anke se usa stufa a pellets)
TELEFONO (ora staccato con disdetta e basta internet)
ASPORTO RIFIUTI
ACQUA (in aumento)
SPESE CONDOMINIALI
BOLLO AUTO (che tra poco dovrà vendere)
ASSICURAZIONE AUTO (che tra poco dovrà vendere)
BOLLINO BLU AUTO (che tra poco dovrà vendere)
REVISIONE AUTO (che tra poco dovrà vendere)
MUTO APPARTAMENTO (che forse dovrà vendere)
ASSICURAZIONE INCENDIO FURTO DELL'APPARTAMENTO...
DA QUANDO IN BANCA SANNO CHE E' IN CASSA INTEGRAZIONE
CONTINUANO A PROPORGLI FINANZIAMENTI PERSONALI
( RAZZA DI VAMPIRI MALEDETTI )
l'altra sera per distrarlo dalle bollette lo ho portato un pò in giro
a feste paesane dove l'età media della maggior parte dei presenti è di 70 anni , tutti sorridenti a ballare sulla pista della festa
( eh tanto loro hanno la pensione (legittima o "estorta" non importa...) ke gli frega a loro se i giovani non hanno lavoro soldi ecc..... eh loro SI SONO FOTTUTI IL MONDO in meno di 50 anni !!!) , sui tavoli qualke giovane e qualke bambino costretto dai nonni a seguirli , perkè i genitori sono "impegnati"... , AD UN TRATTO MI GUARDA E MI DICE : ANDIAMO VIA !! NON NE POSSO PIU' !! DI QUESTI " TELEIPNOTIZZATI " CHE SE NE FREGANO , E CONTINUANO A VOTARE STI : " ALI' BABA' E I 4000000 .... LADRONI !!! " ORMAI LI ODIO TUTTI , SI LI ODIO TUTTI , SENTO CHE SE INIZIASSE UNA GUERRA CIVILE , STRANAMENTE NE SAREI FELICE !! E ANCHE SE MORISSI ,ALMENO FORSE CAMBIERA' QUALCOSA..., TANTO CHE CAxxO SERVE VIVERE COSI !

M.D. 28.07.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al punto che nella merda più totale quasi quasi mi sento tentato di sostenere Fini nella sua opposizione. E' la fine! Speriamo che lo scandalo che compincia ad affacciarsi apra una voragine così grande da risucchiarseli tutti, questi pezzi di merda travesti da signori di mondo.

Guido Lombardi 27.07.10 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Abito a San Benedetto del Tronto .
Mia moglie esegue alla lettere la raccolta differenziata e fa tutti i giorni la raccolta dell'umido e la deposita nell'apposito contenitore
e vede ceh gli altri i miei vicini non tutti lo fanno, ora si chiede lei e mi chiedo io perche'
se il comune dalla differenziata e dalla raccolta dell'umido ci guadagna perche' la mia bolletta della tursu e' uguale a quella delle persone che non provvedono a differenziare l'immondizia ??

PS. Lei ha in mente di Smettere.

roberto isopi 27.07.10 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visitato il centro di Vedelago un paio di anni fa, ho conosciuto la signora che si da fare per sensibilizzare anche i bambini, andando nelle scuole a spiegare perché è meglio riciclare. Il sito è impressionante, montagne di bottiglie di plastica parzialmente interrato perché non si veda dall'esterno. Deve addirittura comprarle da fuori provincia tale è la richiesta del lavorato.
Possibile che un privato riesca a fare quello che dovrebbe essere compito delle amministrazioni pubbliche?
La signora fa utili, crea lavoro. E' questa la differenza con un pubblico che apre discariche nelle quali, grazie alle mazzette, si riversa ogni genere di rifiuto tossico. MA IN GALERA NON CI VANNO MAI???

marilena m., milano Commentatore certificato 27.07.10 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lettera alla Gazzetta di Parma
venerdì 9 luglio 2010 alle ore 22.29

Fontanellato, 5 luglio 20010

Signor Direttore,
è noto che Fontanellato deve la sua fama al Santuario, alla Rocca, agli affreschi del Parmigianino.
Dalla nobiltà del suo passato, questo paese di 7 mila abitanti, adesso è precipitato nella vergogna del presente.
Con una ordinanza la cui legalità è tutta da dimostrare, il sindaco ha infatti disposto di cedere a privati un tratto di Via Ghiara, bene pubblico e di pubblica utilità . Per gli abitanti della frazione Ghiara, la strada rappresentava l’unica via di accesso al paese distante poche centinaia di metri e da sempre facilmente raggiungibile a piedi o in bicicletta. Una mattina del 26 giugno, quella strada è stata trovata improvvisamente chiusa e strettamente riservata alla attigua fabbrica di conserva di pomodori.
Per rendere lecito un atto contrario alla normativa europea, alle leggi nazionali e alla nostra stessa Costituzione , l’amministrazione di centro sinistra del comune di Fontanellato, è ricorsa allo stratagemma di appellarsi alle vigenti norme sulla sicurezza, a parere del sindaco messa in pericolo dalla attività della fabbrica e, quindi, motivo di premio per la fabbrica stessa.
La conseguenza è che una amministrazione democraticamente eletta, è riuscita a trasformare una proprietà pubblica in dominio privato, ad abbattere il valore di tutte le proprietà private situate in zona Ghiara, a tagliare l’unica via di accesso diretto al paese a tutti gli abitanti della zona che adesso possono accedere a Fontanellato soltanto attraverso una tortuosa strada ad intenso traffico automobilistico. Chi non ha la patente, non soltanto è praticamente imprigionato in una zona totalmente priva dei servizi più elementari, ma è anche costretto a rinunciare perfino alla Messa domenicale.

Grazie, cordialità

Paola Brianti

Via A.Conti 65L 00123 Roma
Mail to : paola.brianti@libero.it

fontanellatesi arrabbiati 27.07.10 15:26| 
 |
Rispondi al commento

sono un cliente tim e anche un utente rai, a cui pago il canone anche se non so perchè...mi sento DOPPIAMENTE BEFFATO, non mi va che una testimonial del mio operatore telefonico, Belen, pagata quindi con i miei soldi, dichiari pubblicamente che sniffa coca (comprata con i miei soldi) e che la rai ne trasmetta gli sketch pubblicitari. Credo che tutti coloro che si trovano nella mia situazione dovrebbero come me chiedere a tim e rai l'immediata revoca del contratto di Belen, penala rescissione dei nostri contratti di utenza e del canone rai...

vilmer villani 27.07.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sfido chiunque a decifrare le "bollette" un vero e proprio ladrocinio all'italiana.....primo perchè non c'è concorrenza, secondo perchè la stragandre maggioranza delle aziende sono municipalizzate.....quindi con le mani in pasta con la poltica e i partiti..
Verificate il costo del cosidetto ciclo Idrico dell'acqua con cui viene calcolata la tariffa.... e vi accorgerete che è un far west....ogni azienda fa a modo suo.....e nonostante quello che paghiamo..c'è da mettersi le mani nei capelli...per come vengono gestite queste aziende...in termini di erogazione, depurazione, biogas...?no smantelliamo i serbatoio e i compressori......in che mani siamo!

roby f., Livorno Commentatore certificato 27.07.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

OT: Qualcuno ha notato la prima pagina de 'il giornale'.
AH AH AH AH
Rgazzi! Altro che Zelig, questa sì che è comicità!

Gianni D'Elia 27.07.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

L'unico che rimane per fare, e non pagare piú le bollete. Datte la disdeta per la luce, il gas, il telefono e tutto cuanto che sia posibbile disdire. Non c'é altro modo.

Kleiner Adolh, Torino Commentatore certificato 27.07.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Salerno...
Grazie a DE LUCA( ò' sceriff')la TARSU in 2 anni è più che RADDOPPIATA!!!!!!!!!!!!!
RINGRAZIO TUTTI I SALERNITANI IDIOTI-ANALFABETI CHE L'HANNO VOTATO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Dario Boccia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.10 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad onor del vero, a Caltanissetta la differenziata funziona abbastanza bene ed è operativa da oltre 5 anni. Detto questo, le cose dette da Cancelleri sono verissime. Quello che posso aggiungere è che basta assistere ad un consiglio comunale per capire il miserabile livello della politica(si fa per dire) nissena: un'accolita di mao mao che hanno fatto carte false (pare che alcuni abbiano con la forza portato le vecchiette a votare) per essere eletti e avere quindi uno stipendio...e si danno pure arie da berlusconioti di provincia. Non stupisce, da ultimo, il canovaccio di diseretare la votazione da parte dell'opposizione: opposizione c'è quando politica c'è...come direbbe boskov.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.10 23:15| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perche' in sicilia si lamentano : date una pensione di 1369 euro al giorno al capo della monnezza di palermo + buonauscita miliardaria, 5000 euro di buonus funerale ai dirigenti (in sovranumero) e..venite a piangere ?

d'altronde qualcuno dovra' pur pagare!!

non si riesce a cambiare ?? allora continuate ad ammazzarvi tra di voi per un rigore andato male!!!

sempre a piangere siete!!!

Ernestina Colombo Commentatore certificato 26.07.10 22:40| 
 |
Rispondi al commento

FERRARI STILE MOGGI.
Quando Massa era in testa, la Ferrari, in un modo goffo che voleva essere camuffato, così come Pulcinella camuffava i propri segreti, ha ordinato di lasciar passare Alonso, meritando per questo apposita sanzione della Federazione Internazionale.
Modificare l'esito di una competizione sportiva attraverso decisioni a tavolino, significa calpestare l'ideale olimpico e l'essenza stessa dello Sport.
Ma poichè il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, vuoi vedere che la storia si ripete? Si, perchè la Ferrari, che dimostra di non imparare sbagliando, ha già perso un mondiale piloti quando per favorire il primo pilota Schumacker, si è ritrovata a perdere per un punto con il secondo pilota (sacrificato oltremodo dall'ottusa ancorchè antisportiva strategia della scuderia) Irvine, rimasto unico in gara dopo la frattura della gamba di Schumi.
Vuoi vedere che se Alonso esce un paio di volte nelle prossime gare, mancherenno proprio a Massa i punti decisivi inopinatamente tolti ieri a tavolino?

Bartolo Vultaggio 26.07.10 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La triste realtà è che dare dei quattrini ad un amministratore pubblico è come gettarli dalla finestra, se un mero caso avrà un'eccedenza inventerà qualche festa di piazza per buttarli!!!!Volete un esempio? In Campania hanno aumentato di tre centesimi i carburanti per azzerare il deficit sanitario per cui doveva essere una misura meramente temporanea. Invece il deficit sanitario è aumentato e la misura da temporanea è diventata definitiva!Un altro esempio sono i grattini: dovevano essere una misura temporanea per permettere la raccolta di risorse( soldi)per costruire parcheggi. I parcheggi non sono stati costruiti ma i grattini sono diventati definitivi. E le varie misure "una tantum"?Una tantum ( mi correggano i latinisti) dovrebbe significare "una volta sola" ed invece arriva ogni due o tre anni!

michele damasco 26.07.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CHI PAGA PERCHE' LA CASTA LAVORA MALE, MA CERTO SEMPRE GLI ITALIANI,GLI SPRECHI,SEMPRE GLI ITALIANI, VOGLIONO AUMENTARE LE BOLLETTE,BENE,MA LE PAGHINO LORO E CHE IMPARINO DAGLI ITALIANI A RISPARMIARE!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 26.07.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

avete spaccato la minchiazza, con ste cataminchia di bollette pure sul cesso di casa, avete spaccato la i cugghiunazzi, con multe, sanzioni, esazioni, pure in qualche piccolo ritardo sui pagamenti, ORA....AVETE SPACCATO LA MINCHIAZZA, quì c'è gente che ha famiglia che arriva appena al 20 del mese..figghi di buttana, avete rotto la CATAMINCHIAZZA DI STO PARO DI CUGGHIUNA, la volete finire di rompere

roberto scuro (uccello scalciante) Commentatore certificato 26.07.10 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Forza Grilli nisseni!

Luigi Vicenza, Vicenza Commentatore certificato 26.07.10 20:47| 
 |
Rispondi al commento

E' una assurdita', prima di tutto dovrebbero tagliare gli stipendi dei politici locali e dei dirigenti comunali, peraltro nei comuni di dirigenti c'è ne sono una marea che hanno la qualifica ma alla fine sono semplici impiegati. Oltretutto al sud ci sono molte case abusive, quindi gli onesti che hanno costruito in regola devono pagare sempre più tasse mentre i disonesti sono sempre premiati.

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 26.07.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

http://www.petizionionline.it/petizione/abolizione-delle-pensioni-per-i-parlamentari/1772

roberto gianantoni 26.07.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori