Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Un microscopio a servizio dell'ambiente


Un microscopio a servizio dell'ambiente
(4:49)
microscopiopapa.jpg

Se tu che leggi hai versato un contributo per il microscopio elettronico comprato con una sottoscrizione popolare sul blog, la prima cosa che devo dirti è ancora grazie per la fiducia che mi hai accordato, la seconda è che il microscopio ha trovato casa, una casa accessibile a ogni ricercatore, come spiega Stefano Papa, preside della facoltà di Scienze e Tecnologie di Urbino e la terza è che i risultati ottenuti saranno resi pubblici costantemente dal blog.
In settembre il blog inizierà una campagna permanente contro gli inceneritori mettendo di fronte alle loro enormi responsabilità politici e costruttori, di inceneritori si muore.


Intervista al prof. Stefano Papa.

Buongiorno, mi presento sono il professore Stefano Papa, Preside della facoltà di Scienze e Tecnologie di Urbino. La nostra facoltà ha acquisito da circa otto mesi il microscopio elettronico ESEM che gli è stato donato dall’Associazione Bortolani. L'ESEM era stato comprato a seguito di una sottoscrizione, cui aveva dato luogo Beppe Grillo insieme all’Associazione Bortolani. Ci è stato donato per portare avanti e continuare il settore della ricerca per cui era stato acquisito: le ricerche che riguardano le nanoparticelle.
Il microscopio è stato trasferito all’Università lo scorso marzo, è stato installato, in questo periodo è stato anche fatto un'ulteriore convenzione che verrà sottoscritta nei prossimi giorni con l’Arpam di Pesaro per favorire l’accesso allo strumento. L’Arpam è una struttura certificata a livello nazionale sulle ricerche sull’amianto e sulla diagnostica per l’amianto ed è intenzionata a sviluppare ricerche su altri materiali che possono causare danni alla salute, anche sul particolato. Ci siamo trovati in sintonia con loro e hanno accettato di poter trasferire questa strumentazione di grande valore, sia scientifico che diagnostico, presso la loro sede. Questo dovrebbe avvenire entro settembre. La scelta di Arpam è stata strategica sia perché anche noi facciamo ricerca sull’amianto, sia perché entrambe vogliamo aprire questo capitolo sulle nanoparticelle e sia perché ci sono altre ricerche su inquinanti ambientali che vogliamo affrontare, per cui si presta molto questa strumentazione.
Quindi siamo estremamente riconoscenti all’Associazione Bortolani e a Beppe Grillo, che è stato il grande promotore di questa scelta, sia per l’acquisizione che verrà fatta. Noi abbiamo scelto la stazione di Pesaro perché abbiamo certi vantaggi logistici: perché abbiamo degli operatori che vivono direttamente a Pesaro. Sono coloro che sanno già lavorare su questa strumentazione e che fanno già diagnostica su altre scansioni per quanto riguarda l’amianto e perché Pesaro è estremamente vicina al treno e poteva semplificare l’accesso dei due ricercatori che fino adesso hanno lavorato su questo strumento. Con il treno da Modena fino a Pesaro si raggiunge velocemente la sede e quindi diventa facile poter continuare un certo numero di indagini. Noi vogliamo utilizzare questa struttura perché presenta altre strumentazioni che sono specifiche per le indagini ambientali, quindi si può amplificare la potenzialità facendo ricerche multidisciplinari, ad esempio la spettrometria di massa. Ci metteremo tutto l’impegno perché nel futuro si possano raggiungere importanti risultati e comunque, come richiesto dall’ Associazione Bortolani, noi continuamente rendiconteremo dell’attività sia di tipo diagnostico sia di indagini territoriali, nonché delle nuove ricerche scientifiche. Spero di essere stato soddisfacente, soprattutto per tutti coloro che hanno dato un contributo economico, che sono migliaia, per poter comprare questo strumento.

È disponibile "Di Testa Nostra - Cronache con rabbia 2009-2010" - di Camilleri e Lodato.
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Schiavi Moderni"

21 Lug 2010, 17:48 | Scrivi | Commenti (733) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: inceneritori, microscopio, microscopio elettronico, nanoparticelle, Pesaro, ricerca, ricerca imbavagliata, schiavi moderni, Stefano Papa, Urbino

Commenti

 

Caro Beppe, sono un giovane come tanti altri che nutre speranze e sogni positivi per questo paese, per il nostro paese. Perchè questo non è più il mio paese. Io ti ho sempre guardato con ammirazione e stima, ma vedo e leggo tante critiche sui tuoi confronti e sul movimento... dall'interno e dall'esterno; proprio grazie al pluralismo della rete. Finora sono sempre riuscito a distinguere il bene dal male, il vero dal falso; e il M5S ha ancora il mio appoggio e il mio entusiasmo. Però per questa faccenda, dopo aver letto molto da entrambe le parti, non ci ho capito ancora niente; e credo di parlare a nome di molti. Lo so che sei molto occupato e preso dai tuoi impegni. Quando vuoi vorremmo una risposta, un chiarimento sulla questione, perchè è un peccato che ci siano delle ombre su questo fantastico progetto che hai lanciato.

Con stima ed entusiasmo,

Alessandro Pinelli.

Alessandro Pinelli 29.10.12 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Grillo.... spiega veramente cosa e' successo, e se sei in malafede chiedi scusa.... o se ti e' sfuggito qualcosa nel progetto spiega, perche' cosi' stai veramente facendo una brutta figura,,, e te lo dice uno che va a dormire spesso con i tuoi show perche' sei un idolo! dai... sbagliare e' umano....pero' fatti vivo....

Manuel Rossi, Ozzano Commentatore certificato 26.09.12 01:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe che brutta figura!
E' tutto uno scricchiolare il tuo movimento...
Hai appena perso un altro sostenitore.
Divulghero' questo documento il piu' possibile:
http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf

Paolo Garau 01.09.12 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io all'epoca ho contribuito all'acquisto con lo scopo di far lavorare Montanari e moglie. Ovviamente non sono contento della situazione attuale, e tanto meno delle spiegazioni fornite da Grillo. Gradirei molto maggiore trasparenza e magari un confronto.

Matteo Civiero 06.04.12 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Salve, volevo sapere allora, visto il 'nuovo arrivo' del microscopio x nanoparticelle, se è possibile inviare o portare campioni da far analizzare. Nel caso se potete darmi un indirizzo utile e tutte le info del caso. Io sto a Pisa e nei pressi non ho altro che lab x metalli pesanti... Ma può anche essere che voi sappiate di qualche laboratorio idoneo.... Grazie Sveva

sveva 21.02.12 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma non vi vergognate?

Giuseppe Meccariello 27.12.11 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo è un ottima e valida descrizione di quanto sia successo per la vicenda che vede coinvolti Stefano Montanari, sua moglie e Beppe Grillo, consiglio a tutti di leggerlo.

http://www.megachipdue.info/tematiche/beni-comuni/4797-lgrillo-tra-polveri-sottili-cause-usa-e-getta-e-silenzir.html

Valentina P. Commentatore certificato 11.06.11 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Certo ad attaccare gli altri siete bravi ma nel momento di di fare autocritica sparite tutti
e l'unica cosa che si sente dire "basta ancora con sto microscopio" usate cli stessi metodi di chi combattete e vi state scavando la fossa con le vostre mani avevo una mezza intenzione di dare il mio voto al movimento... per me avete chiuso
Beppe avevi ragione chi dice cazzate in rete viene subito sputtanato

rosario citro 23.05.11 16:05| 
 |
Rispondi al commento

"Penso che Grillo dovrebbe pntualmente rispondere alle questioni sollevate
qui http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E da Stefano Montanari, il
quale finora, a quanto mi risulta, non ha ricevuto le dovute spiegazioni,
nonostante i numerosi tentativi di comunicare con Grillo, venendo
addirittura censurato su questo Blog. Peccato... Grillo così rovina le cose
buone che ha fatto, con una macchia che lo discredita. Mi auguro di cuore
che la questione si risolva presto e si torni a lavorare per capire, senza
paura di calpestare interessi economici falsi. Falsi come quello degli inceneritori, perché un vero interesse economico (per definizione di economia) deve portare valore a tutti e
non gonfiare le tasche di soldi (finti) che non corrispondono ad un utile reale, visto che, oltre ad inquinare l'ambiemte di micropolveri, i termovalorizzatori sono un chiaro spreco di energia e quindi un costo per la comunità.
Per favore, non buttate via così la vostra credibilità! Fin qui avete fatto
un buon lavoro."

Federico Tubaro 17.04.11 15:09| 
 |
Rispondi al commento

ora si può rimediare
http://microscopioesem.wordpress.com/

Barbati G. Commentatore certificato 08.02.11 18:46| 
 |
Rispondi al commento

con questo direi chiusa la polemica
http://www.youtube.com/watch?v=55z_KTXTIEU

Il Sig. Montanari probabilmente non è quel che sembra.. Grillo gli accordò fiducia, evidentemente sbagliandosi

andrea68 31.01.11 04:10| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è il 29 gennaio 2011. Il microscopio è stato portato via da oltre un anno e non è mai stato utilizzato. Forse qualcuno dovrebbe vergognarsi.

paolo montanari 29.01.11 16:37| 
 |
Rispondi al commento

La Bortolani, forse senza capire, ha deciso  che non si deve  sapere tutto questo. Ha deciso che non occorre poi mettere in atto forme di prevenzione, oggi le sole che ci possano salvaguardare. Ha deciso che da noi, in Italia, si debba morire senza sapere. Non solo: ha impedito che, sapendo, si potesse pensare di arrivare ad una detossificazione di chi è stato esposto. Farlo può essere possibile e, per questo, forse si potrebbe modificare una macchina che mi è stata regalata per questo scopo. Però io quella macchina non posso sottoporla alle prove del caso perché non posso controllarne la validità, l’efficacia ed i limiti. Senza microscopio non posso valutare se lo strumento riesce a strappare le nanoparticelle dagli organi dove stanno intrappolate o dal sangue dove entrano come primo passaggio dopo l’inalazione o l’ingestione. Io so, ed è cosa del tutto logica,  che un’ eliminazione anche parziale di queste polveri dal corpo può migliorare le condizione del paziente. Purtroppo questa  idea non può essere perseguita perché una donna, una donna che non ha avuto la fortuna terribile di avere un figlio e, dunque, non può capire che cosa questo significhi davvero,  ha deciso che chi è ammalato debba morire senza nemmeno la soddisfazione di sapere. 

Ora quella persona potrà inventare tutte le scuse di questo mondo, nascondersi dietro bugie e silenzi, denunciarmi per diffamazione come se ciò che dico non fosse vero fino all’ultima virgola e sperare in una giustizia distratta, ma non so chi sarà disposto a perdonarla dopo che la malattia o il dolore di avere perso qualcuno in un certo modo avrà scritto il suo diario sulla pelle.

fine del post

Barbati G. Commentatore certificato 23.11.10 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Sto parlando di polveri ambientali ingerite o inalate che sono  tossiche e sono capaci di uccidere.

Esiste una legge europea (ma ne esiste una anche in America e altrove) che limita la concentrazione in atmosfera delle polveri di dimensione fino a 10 micron, ma ogni anno il valore massimo consentito lo superiamo a ripetizione. Valore al di sopra del quale anche la legge dice che ci si ammala. Noi non le vediamo ad occhio nudo, quelle polveri, ma giorno dopo giorno le respiriamo o le mangiamo con il cibo inquinato, queste si accumulano nel nostro corpo e quando si raggiunge il limite tollerabile dal nostro organismo, un limite diverso per ognuno di noi, ci si ammala ed i farmaci non servono a distruggerle o ad eliminarle. Polveri più piccole di 10 micron, anche molto più piccole, nanoparticelle prodotte da attività industriali che coinvolgono combustioni di materia a temperature sempre più elevate hanno già invaso le nostre città ed il nostro ambiente in generale, fino ai boschi e alle montagne. Motori  a scoppio, inceneritori, cementifici, fonderie, centrali termoelettriche emettono polveri anche di dimensioni ridottissime, e più è piccola la polvere, più facile è la sua penetrazione nell’organismo, fino al nucleo delle cellule. Non solo: sono già in commercio prodotti di uso comune che contengono nanoparticelle di ossido di cerio, di ossido di titanio, allumina, zirconia, argento  che alla fine della loro vita vengono inceneriti . Quindi abbiamo già ora nell’ambiente anche residui di prodotti nano tecnologici.  A questo inquinamento  l’ambiente sta reagendo malamente e già si possono osservare animali malformati così come frutta e verdura. Naturalmente l’Uomo non ha alcuna posizione di privilegio e, in fondo, tra un fiore, un essere unicellulare, una pecora e noi la Natura non fa differenza.
segue altra parte

Barbati G. Commentatore certificato 23.11.10 15:22| 
 |
Rispondi al commento

L’avvocatessa  Bortolani , la” donatrice”, colei che si è vista intestare la proprietà del microscopio comprato con l’obolo dei cittadini per uno scopo ben preciso e dichiarato, colei che ha cancellato con un colpo di mano coloro che alla raccolta fondi avevano partecipato, non è inserita in alcun ordine degli avvocati, ma i trucchi del mestiere li conosce. Scartoffie alla mano, ha deciso da sola che noi non dovevamo continuare la ricerca. Si è inventata un’approvazione teorica da parte di Beppe Grillo ricevuta tramite la sua prima compagna, e via, allora, a “donare” un microscopio da 378.000€ come se fosse davvero suo, e quel davvero sta per l’avverbio moralmente.
La domanda è: perché  il microscopio è stato fatto sparire ? Una risposta razionale o, almeno, sostenibile, non è mai arrivata. Qualsiasi tentativo di contatto con i vertici di Urbino è fallito. Quelli non rispondono mai, sistematicamente, cocciutamente, alle nostre richieste di lavorare con il microscopio. Sappiamo che è stato acceso per controllare che fosse “vivo”, ma sappiamo anche che non è mai stato messo in funzione né sappiamo quali siano le ricerche che dovrebbero essere svolte, nelle intenzioni dell’Università, se intenzioni esistono, con quell’apparecchio. Certo, in dieci lunghissimi mesi non è stato messo in piedi nulla che richiedesse l’uso di quell’apparecchio di cui, di fatto, nessuno sa che fare. Che cosa si nasconde dietro questa vicenda così apparentemente inspiegabile?
Affermo che l’avvocatessa Bortolani non ha capito la portata della sua azione scellerata. Le concedo questo: non ha capito.

Fintanto che abbiamo avuto il microscopio abbiamo analizzato i tessuti patologici di soldati (vedi anche Striscia la Notizia del 20-11-2010), di bambini sfortunati, di bambini che non ce l’hanno fatta a nascere. Siamo riusciti  a vedere e a dimostrare l’esposizione che questi hanno subito e a dimostrarne la responsabilità nell’instaurarsi della patologia.
segue altra parte

Barbati G. Commentatore certificato 23.11.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Oggi commemoriamo una data storica: 22 gennaio 2010, la chiusura e la sepoltura del microscopio comprato con la sottoscrizione lanciata a suo tempo da Beppe Grillo per lo studio delle nanopatologie.
Sì,  il microscopio è morto e sepolto perché dopo dieci mesi esatti dal suo trasferimento all’Università di Urbino nessuno l’ha più visto.  E’ un desaparecido.  I sottoscrittori che hanno chiesto di vederlo ad Urbino se ne sono dovuti tornare a casa delusi. Il microscopio, se c’è ancora, non te lo fanno vedere. E’ off limits. Alla faccia della trasparenza e alla faccia di quel “sottoutilizzo” da parte nostra sbandierato pur senza una sola prova per dare una maschera di onestà ad un misfatto. Se quel microscopio c’è ancora, soprattutto non serve per fare ricerca, perché non fare ricerca è diventato il suo compito.
Ma ciò che è più divertente, se qualcosa di divertente esiste in questa piccola storia ignobile,  è che la clausola inserita nella “donazione” che recitava “i dott. X e Y hanno diritto di lavorare con il microscopio almeno un giorno alla settimana“  si è rivelata solo un insieme di parole che non vogliono dire niente, uno specchietto per le allodole, un dito di nano dietro cui nascondere un gigante. 
I fatti sono che, da quando il 22 gennaio l’apparecchio ci è stato sottratto, non ci si è mai dato neanche un minuto di utilizzo del microscopio, così come non c’è mai stata l’intenzione di far continuare le ricerche di nanopatologie. Anzi: queste devono, devono, rimanere imbavagliate.

segue altra parte

Barbati G. Commentatore certificato 23.11.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

ciao
un amico mi ha appena inviato questo link a questo articolo in cui si espone la vicenda del microscopio..
è possibile aver maggiori informazioni in merito?

grazie

sean

sean wheeler 22.11.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
potresti rispondere a Montanari

http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E

Grazie

Edi Mattioli, Pistoia Commentatore certificato 18.10.10 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi un'idea leggendo i resoconti sulla vicenda da parte della giornalista Valeria Rossi:

http://www.savonaeponente.com/2010/01/29/microscopio-montanari-grillo-stavolta-e-finita-davvero/

http://www.savonaeponente.com/2010/02/02/ultima-risposta-al-dottor-montanari/

http://www.savonaeponente.com/2010/03/26/stefano-montanari-ecco-come-intende-il-confronto/

http://www.savonaeponente.com/2010/05/07/miscroscopio-montanari-grillo-ultime-informazioni/

http://www.savonaeponente.com/2010/05/21/le-anomalie-della-onlus-di-montanari/

Direi che ce è abbastanza per capire perché Beppe grillo non dia più retta a Montanari.

Vincenzo Costa 16.10.10 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe,
potresti rispondere a Montanari

http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E&feature=related

Grazie

alessandro seghi, Pistoia Commentatore certificato 27.09.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho letto ed ascoltato Montanari e la sua campana per quanto riguarda la storia del microscopio. Ho letto ed ascoltato la tua. Sono distanti, sono contrastanti.
Perché non organizzi un incontro pubblico tra te e Montanari per chiarire questa storia a coloro i quali hanno pagato il microscopio?
Montanari dice di aver già provato a chiederti un confronto. Non mi interessa. Sono convinto che si debbano delle spiegazioni a tutti sulla storia del microscopio; per piacere, andate insieme su un palco e, alla luce del sole, spiegateci cos'è successo!

Grazie
Enrico Mazzoni

Enrico Mazzoni 22.09.10 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se volete le ultime informazioni digitate su you tube " alla ricerca del microscopio perduto" ne vedrete delle belle, ciao a tutti Roberto Rossi.

Roberto Rossi 16.09.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Dop quello che è successo l'8 settembre ad Urbino ho ritenuto doveroso riscrivere alla Bortolani Onlus questa mail:

Salve mi chiamo Roberto Rossi del Comitato Tutela Valdichiana, ho scritto circa due mesi fà per sapere i motivi che hanno portato il microscopio ad Urbino dal momento che abbiamo partecipato all'acquisto con una discreta somma più di 1.000 euro!!!!( il bonifico è stato fatto da Gianni Mori ).
Visto che cortesemente non ho ricevuto nessuna risposta mi sono documentato in rete da più fonti per farmi un'idea a 360 gradi della questione.
Ora però riscrivo per sapere il motivo per cui è stato negato al Dott. Montanari, due giorni fà, di entrare nel luogo dove "dorme" il microscopio.( articolo sul blog di Montanari ).
La situazione stà diventando insopportabile e inizio a pensare che il Dottore pur non essendo un campione di simpatia e buone maniere abbia tutte le ragioni di questo mondo.
Vorrei sapere dove posso reperire le ultime pubblicazioni scientifiche dell'Università o di qualche ricercatore che ha lavorato al "nostro" ( inteso nostro e della Bortolani ) microscopio.
Grazie per l'eventuale risposta e a presto. Roberto Rossi Comitato Tutela Valdichiana.

Roberto Rossi 11.09.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Dopo tanti mesi il microscopio resta spento.
Pazienza che manchino i tecnici adeguati, i locali, le strutture di contorno. Il microscopio non funziona, non puo' fare ricerca.
E' solo un ingombrante e costosissimo ferma porta.

Perche' hanno voluto spostarlo ma non farlo lavorare?
A pensare male (ma non siamo cosi' cattivi), sembrerebbe che l'importante fosse farlo smettere di produrre i risultati che fin'ora ha prodotto.

Se qualcuno di voi ha ascoltato la telefonata del Maresciallo Leggiero (era in un video di Arcoiris ripreso durante una conferenza presso il laboratorio dove stava il microscopio in precedenza), sapra'...

G.M. 09.09.10 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Il primo giugno ho inviato questa mail alla Bortolani onlus, naturalmente senza risposta !!!!

Egregi signori della onlus Bortolani,
sono Roberto Rossi del Comitato Tutela Valdichiana che il 12 gennaio 2007 ha invitato il Dott. Montanari ad Arezzo per una relazione sulle nanopatologie.
E' stata un'interessante serata con centinaia di partecipanti che dopo aver ascoltato e visto la presentazione sulle nanoparticelle hanno fatto delle donazioni per poter ripagare il microscopio Esem.
( La donazione è intestata proprio a voi, dovrò ritrovare la ricevuta del bonifico ).
Ho letto tutto l'intervento della giornalista Valeria Rossi e tante altre notizie sulle vicende che hanno portato il microscopio all'Università di Urbino.
Alla nostra Associazione poco importa dei battibecchi tra l'una e l'altra parte se Montanari è cortese o meno se il primo microscopio è di qui o di là se Beppe Grillo è d'accordo ecc... ma il fatto che abbiamo donato i soldi perchè il nuovo microscopio fosse acquistato e usato da Montanari e sua moglie per portare avanti i loro studi, era questa la garanzia e la motivazione del versamento e non l'Università di Urbino !!!?????
Vorrei conoscere ad oggi i risultati e le pubblicazioni che l'Università ha fatto con l'utilizzo del microscopio, visto che per questo e per altri motivi è stato messo lì.
Attendo una vostra risposta in merito: robiro@interfree.it
Il mio rammarico per aver sottratto dal luogo di lavoro più congeniale uno strumento così importante a dei ricercatori all'avanguardia in questo campo ma si sà in Italia la ricerca è sempre "favorita" e stimolata, volevo dire ostacolata.
Non faremo mai più donazioni per la ricerca per nessuna onlus, grazie.

Cordiali saluti, Roberto Rossi Comitato Tutela Valdichiana.

Roberto Rossi 31.08.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti e grande Grillo per aver mantenuto l'impegno sull'acquisto del microscopio!!!
Vorrei chiedervi un favore, potete darmi la lista dei prodotti da evitare, tipo "Le Macine"....!!!
Grazieeeee!!!!!

Alessio C., Teramo Commentatore certificato 30.08.10 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni mesi fà ho scritto alla bortolani onlus proprietaria del microscopio,in quanto donatore di un bel pò di soldi per l'acquisto,ma ancora non ho ricevuto nessuna risposta in merito al trasferimento.
Fortunatamente in rete mi sono fatto un'idea di quello che potrebbe essere successo.
Il microscopio di Modena (il primo)dopo i nove mesi imballato all'Università di Modena è stato utilizzato dalla D. Gatti per un'altro progetto europeo ( intervista su byoblu ), quindi non è proprio vero che è stato "sequestrato".
Il secondo "il nostro" microscopio dopo due anni al nanodiagnostics la Bortolani ha preteso delle pubblicazioni scentifiche da parte dell'istituto che non sono mai arrivate, anzi secondo la Bortolani Montanari lo utilizzava per delle analisi private a pagamento in contrasto con quello per cui il microscopio era destinato ovvero "Ricerca".
Montanari giustifica l'uso privato a pagamento per ripianare le spese di mantenimento del microscopio circa 30.000 euro secondo l'azienda costruttrice, 90.000 euro secondo Montanari.
Questo sembra il vero motivo del "sequestro".
Resta comunque la delusione per aver raccolto soldi per vedere "lavorare" Montanari ed invece...Ho chiesto alla Bortolani in questo momento chi stà usando il microscopio e quali risultati scientifici ha ottenuto ma come è intuitivo non ho ricevuto risposta.
Credo che Beppe se ne esca pulito da questa storia che forse ha preso inizialmente con troppa "passione" e poi con troppo silenzio, un pò preso in giro dal Dottore, come nel caso delle lettere inviate alle aziende dei prodotti inquinati da nanoparticelle che Montanari diceva di avere scritto e che invece non aveva mai scritto, per questo motivo che non aveva mai avuto risposta.
Nell'accordo con l'Universita e la Bortolani Montanari può continuare ad usare il microscopio ad Urbino ma mi sembra una presa per il c..o, tanto per rimanere puliti dentro e belli...
Insomma una brutta storia tutta italiana.
Così proprio non và.

Roberto Rossi 24.08.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento

per marco F., Jesi
quel video e' penoso per il dr Montanari ed il compagno di Luft Gramiccioli non per il prof Papa. Come di abitudine il dott si fregia di titoli che non ha (prof invece di dott, farmacologo invece di farmacista), per non parlare della vantata fama di scienziato che non risulta da nessuna parte perche' NON ESISTE!!!
Il prof. Papa ha ragione quando dice che esistono veri prof. Montanari, controllate sul sito del MIUR
http://cercauniversita.cineca.it/php5/docenti/vis_docenti.php?qualifica=PAT&conferma=2&cognome=montanari&nome=&radiogroup=E&universita=00&facolta=00&settore=0000&area=0000&situazione_al=0&vai=Invio
http://cercauniversita.cineca.it/php5/docenti/vis_docenti.php?qualifica=00&conferma=2&cognome=montanari&nome=&radiogroup=E&universita=00&facolta=00&settore=0000&area=0000&situazione_al=0&vai=Invio
Il caro Gramiccioli pensa di essere spiritoso ad insistere nel chiamare il dott. prof., potrebbe anche chiamarlo Onorevole visto che in fondo e' stato candidato premier!!!!
Il dott.ha confessato di non saper usare il microscopio; secondo me, e aspetto ancora che mi denunci, si limita a FANTASTICARE SUI DATI che per lo piu' studenti e borsisti (generalmente non pagati da lui) ottengono.
Noto che il Sommo si degna di scrivere su questo blog e mi permetto quindi di fargli qualche domandina
1)ho capito male quanto scritto nel suo post http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/1993-funere-mersit-acerbo.html
"Il tuo posto in laboratorio è stato preso da chi ti ha seguito dal punto di vista tecnologico. È più potente di quanto non fossi tu e, da un certo punto di vista, lavoriamo meglio. Ma il nostro cuore resta con te, nella tua prigione dove non ti permettono di aprire gli occhi."
2) quando smettera' con la storia falsa dei militari risarciti per merito suo?
3) visto che la truffa Luft non e' riuscita, cosa usera' adesso la sua dolce consorte per fare le palline da tennis?


maria pia sammartino 10.08.10 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sistema questa faccenda per favore, credo che il Dott. Montanari abbia tutte le ragioni per essere incazzato...

(Quando dico "sistema" intendo fa la cosa giusta...)

Non raccontatemi balle e soprattutto tu, Beppe, non deludermi.

Roberto Pex 06.08.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A suo tempo il sottoscritto ha effettuato un versamento documentabile di 50 euro per l'aquisto del microscopio destinato al Dott. Montanari e alla Dott.ssa Gatti.
Ho inoltre vissuto in prima persona la vertenza Lucart (www.diecimo.it), dove il microscopio in questione e l'aiuto del Dott. Montanari permisero di contestare le rilevazioni ambientali dell'ARPAT, che parlavano di situazione normale in presenza di grave inquinamento ambientale.
Per questi motivi considero la seconda sottrazione del microscopio e l'affidamento all'ARPAM un sopruso morale nei confronti di tutti i sottoscrittori, un danno gravissimo per tutto il movimento, e il ringraziamento da parte del prof. Stefano Papa una beffa.
Non contribuirò mai più a sottoscrizioni promosse da Beppe Grillo
Beppe Di Frullino

Beppe Di Frullino 05.08.10 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Il microscopio era per un uomo libero (il Prof. Montanari Stefano)non per la Onlus Bertoloni o per qualche università.

E soprattutto non per una collaborazione con l'Arpam!

Grillo si vergogni!Ci deve dei chiarimenti !

Rosanna Carpentieri

Rosanna Carpentieri 27.07.10 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho partecipato alla colletta, ma il microscopio era per un uomo libero (Montanari Stefano)non per l'universita'.

giuseppe genovesi, Pisa Commentatore certificato 27.07.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

tutti possono sbagliare... Beppe Grillo non è un medico, e preferisco pensare che ha agito in buona fede, ma ha fatto una grande gaffe. Notare l'intervista alle iene alla scienziata dott. Gatti moglie di MONTANARI a cui Beppe Grillo
non ha impedito che le togliessero il microscopio per proseguire i suoi studi sulle Nanopatologie e sulla Sindrome di Quirra.. forse qualcuno è stato minacciato dai militari... oppure ha dato troppo fastidio...

Chi proseguirà i suoi studi sulle Nanopatologie e sulla Sindrome di Quirra? L'arpam? Allora perchè tutti gli interessati si rivolgono alla dott. Gatti? Non potevano andare subito all'arpam o all'Università di Urbino? E' come togliere il bisturi al miglior chirurgo per donarlo agli studentelli alle prime armi di un' università... sperando che questi trovino le stesse intuizioni e la bravura del miglior chirurgo... forse tra 1 secolo... Se non vengono premiati i meriti non c'è progresso..


Complimenti ai gestori del blog per aver cancellato tutti i post con l'intervista radiofonica dove partecipavano il dott. montanari e questo sedicente "professore"...

Come dice sempre Grillo... VAFFANCULO.

Siete UGUALI a chi dite di contestare.

Marco F., Jesi Commentatore certificato 27.07.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=Fr-rrJ6_veo

Papa è imbarazzante.
Montanari l'ha fatto a pezzi come un mobile dell'Ikea.

Grillo questa volta hai toppato alla grande, con questo microscopio pagato da NOI per MONTANARI, non per la Onlus o per qualche università.

Soprattutto per una collaborazione con l'Arpam ?!?

Marco F., Jesi Commentatore certificato 27.07.10 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci siamo con sta storia. Ho pagato il microscopio per Montanari-Gatti non per una università. Durante il prossimo woodstok si deve decidere di questa cosa.
Davide da Sassulo

Davide Pellacani, sassuolo (mo) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.10 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Sonia e Daniela, posso dire che Gramiccoli non si informa perchè ha sparato delle falsità sul caso del microscopio, segno che non si è documentato o semplicemente ha voluto dire deliberatamente delle bugie, il che sarebbe ancora peggio.
Mi piace che date per scontato che io sia a favore di Grillo: NON lo sono affatto, non ho mai seguito in particolare nessuan sua battaglia, semplicemente mi è capitato di seguire il caso del microscopio e tra l'altro non sono d'accordo con la mancanza di una versione più completa da parte sua. Capisco che vi sembri impossibile che uno possa non essere "pro" Gramiccioli e nemmeno "pro" Grillo, ma è così, quindi almeno siate più originali se volete attaccarmi, perchè dandomi del "grillino" o dicendomi "pensa al tuo grillo che blablabl" andate completamente fuori strada.

Grillo poteva dare più spiegazioni sulla vicenda, ma Gramiccoli ha mentito in più occasioni sulla vicenda. Potrebbero esserci dei dubbi sul fatto che menta in buona fede, ma ci credo molto poco visto il suo ruolo assolutamente non super partes in questa vicenda.
Ho comunque notato che ha imparato molto bene dal suo amico, che più volte millantò la chiusura del blog (mai avvenuta), anche lui parlò di "chiusura di Ouverture dopo il 25 giugno", mai avvenuta. Del resto si sa, chi va con lo zoppo...

Ernesto Giannini 26.07.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo,
ho cercato di farmi un'opinione, tra le altre cose ho ascoltato questo confronto IMBARAZZANTE tra Papa e Montanari: http://www.youtube.com/watch?v=Fr-rrJ6_veo&feature=PlayList&p=74589F08E6949B9D&playnext=1&index=57
Bene, io (e a quanto pare molti altri) non ci vedo per niente chiaro, e in questo caso in particolare non credo che questa poca chiarezza sia sostenibile.
Credo che serva un confronto con i protagonisti della vicenda e una spiegazione da parte tua.
Grazie

Antonio Serra 26.07.10 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che ci sia bisogno di un bel po di chiarezza nn lo metto in dubbio, ma sentendo alcune interviste di quel dott Montanari posso dire che proprio non mi convince, per nn parlare poi della sua totale indifferenza alle mie ripetute mail riguardanti gli alimenti contaminati. Questo prima di scoprire che nn c era niente di scientifico in quella ricerca! Prima scatena il panico e poi se ne frega!! Non è serio.

gei b 26.07.10 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come spesso accade, c'è chi parla, scrive e sentenzia su basi inesistenti. Ripeto per l'ennesima volta che io sono disponibile a qualsiasi confronto pubblico con chiunque, documenti alla mano. Se le accuse non sono sostenute da documenti, i reati sonno quell penali della diffamazione o della calunnia. Se manca il coraggio di confrontarsi, allora forse è meglio che qualcuno cominci a vergognarsi e qualcun altro a meditare.

Stefano Montanari

stefano montanari 26.07.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Io di Montanari mi fido ad occhi chiusi.

http://www.youtube.com/watch?v=Fr-rrJ6_veo

Ivan T. Commentatore certificato 26.07.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unico rimasto a dire le verita,le uniche sole e vere verità,è David Gramiccioli!!!!!!!!! ascoltate per sapere e non farvi fregare dalle baggianate dei psiconani!

corrau sonia 25.07.10 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè il famoso microscopio non torna nelle mani di coloro che lo usavano per aiutare persone malate e persone che potranno ammalarsi.......il Prof.Montanari e la Proff.ssa Gatti....invece di ammuffire in qualche scantinato?????

daniela r. Commentatore certificato 25.07.10 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentite bene questa intervista

daniela r. Commentatore certificato 25.07.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento


Bappe... con calma ma penso che un giorno questo andrà chiarito

http://www.youtube.com/watch?v=gJaXVcvmkOQ


e' facile sputare sentenze contro uno o l'altro se non si è direttamente coinvolti.

Abbiate l'accortezza almeno di leggere queste pagine, sono certo che il tempo sistemerà tutto, sia Beppe che Stefano e la Gatti sono persone intelligenti e che non credo si lascino facilmente prendere da atti d'ira, raramente reagiscono d'impulso, per questo sono sicuro che il tempo aggiusterà tutto.

http://www.meetup.com/GrilliFirenze/messages/boards/thread/5420800?thread=5420800

Daniele B., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.07.10 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo questa discussione sul meetup fiorentino, capirete come mai c'è stata una rottura tra Montanari e Grillo, penso che con il tempo le cose si aggiusteranno,certo che meglio che a prendere polvere spento, il microscopio stia a Urbino, e mi auguro anche che non si faccia solo ricerca sull'amianto, sarebbe veramente sprecato un potenziale del genere.

http://www.meetup.com/GrilliFirenze/messages/boards/thread/5420800?thread=5420800

Abbiate la pazienza e il tempo di leggere prima di criticare l'uno o l'altro grazie.

Troppo facile sputare sentenze se non si è direttamente coinvolti.

Daniele Baldi 25.07.10 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonami Beppe, se ti dò del tu, mi torna molto più facile comunicarmi. Il mio nome è Mauro Valentini e subito ti dico che per i tuoi video che sono in internet, ti sei guadagnato il mio voto e quello di mio fratello per le prossime elezioni. Guardarti in internet ed ascoltare quello che dici mi provoca una sensazione di goduria indescrivibile, godo quasi come trombare mia moglie:- finalmente uno che sa cosa dice-. Io abito in Cile, ma per le elezioni, il consolato fà arrivare circa 10 giorni prima della chiusura dei seggi, tutti i fogli e le schede, a casa, per votare. Ti volevo fare una domanda abbastanza personale...perchè hai aspettato fino ad oggi ad entrare in politica? Potevi entrare molto prima e cercare di mettere un freno a questi quattro scellerati, no, meglio detto quattro e mezzo (PSICONANO), perdonami che te lo dico ma tu avevi il dovere di entrare in politica per tutti quegli italiani che sanno meno di te, per tutti quegli italiani che rimangono a bocca aperta guardando le telenovele che lo PSICONANO gli propone sulle sue televisioni, così distoglie l'attenzione dal vero problema che è il colpo di stato che ha fatto, perchè oggi non si fanno più i colpi di stato con la baionetta e con il fucile, no!!! Oggi si fa con la televisione, con la informazione scritta, e varie altre cose che lo PSICONANO, con il potere dei soldi che ha fatto con la MAFIA costruiendogli Milano 2, perchè almeno l'ottanta per cento era ai suoi tempi, propietà della mafia e lo PSICONANO è stato molto lautamente ricompensato per aver costruito tutto ciò, si è subito preoccupato di coprirsi le spalle dimodoche, nessuno può oggi molestarlo, ingenui sono tutte quelle persone che credono nella giustizia, i processi per il caso Mills, per la corruzione , finiranno tutti in una bolla di sapone, con tanto di risate dello PSICONANO e bottiglie di champagne che verranno stappate e consumate a fiumi, perdonami, capisci Beppe, io odio lo PSICONANO con tutto l'intorno di sporcizia che ha.

mauro valentini 25.07.10 00:44| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
cosa stai combinando?
non puoi continuare a far parlare solo gli altri

perchè questo TUO ignobile silenzio?
devi assolutamente spiegare!!

qual'è la verità?
hai sbagliato qualcosa? hai preso un vicolo cieco? allora non puoi far altro che voltarti e tornare indietro.
ammetti l'errore e tornerai più forte di prima!

oppure dimostra che montanari è un furbone!

qualunque sia la verità, mettici in condizione di capire: trasparenza e informazione!!

guarda che ci stai perdendo per strada...

emanuele masiero 24.07.10 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il microscopio non lavora attualmente.
Il microscopio non e' inserito in una struttura adeguata, con tecnici preparati, con le strumentazioni di contorno necessarie.
Anche se il duo modenese si trasferisse ad Urbino non potrebbe usarlo ugualmente!
Queste considerazioni (note a priori a chi ha voluto trasferire l'apparecchio) unite al fatto che Urbino non ha mai prodotto una riga a proposito di nanopatologie mettono dei dubbi sulle motivazioni del trasloco.

G.M. 24.07.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Torino una cricca di PDL e PD-L vuole costruire un inceneritore e ABOLIRE dal 20114 la raccolta differenziata!
Aiutate il Piemonte contro questi inquinatori che portano la PESTE del 2000 tra milioni di persone.

SOS PIEMONTE

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.07.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono diversi anni che ti seguo, ma questo tuo silenzio non è diverso dal silenzio dello Psiconano!
Anche tu hai cose da nascondere dietro i silenzi?
Fai chiarezza, o i tuoi nemici useranno questo tuo nasconderti contro di te.

P.S. Hai risposto a Sonia Alfano?

michele capannini 24.07.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho cercato di capire, incuriosito da un commento fatto dalla mia compagna, cosa stava dietro a questa triste storia del microscopio rapito. Penso che in questo drammatico momento in cui nel nostro paese si sta consolidando un regime totalitario in mano a un manipolo di manigoldi, queste diatribe stiano alla pari con l'atteggiamento dello stupido che guarda il dito che indica la luna. Ma tant'è, questa è l'umana natura. Quello che, dopo aver visto alcune interviste e sentite le due campane visitando il sito del dott.Montanari, risultà evidente, e molto inquietante, è che questo luogo di dibattito non è uno spazio libero, la censura seleziona gli interventi non in base al codice etico che è stato dato, ma in base al gradimento da parte del "titolare" del sito, o forse della società che lo gestisce. Tutto ciò è molto triste, ma era già contenuto nelle premesse. Non si affida il dovere e il diritto di ogni cittadino di vigilare sulle scelte collettive ad un "rappresentante", ad un tribuno popolare, per il semplice fatto che tutti siamo, in misura diversa, ricattabili e soggetti all'umana tendenza all'interesse privato. Spero che ciascuno di noi ritrovi il coraggio morale per affrontare in proprio e a viso scoperto la battaglia che ci attende per non morire in un regime consumista, iniquo, illiberale, fascista e corrotto.
un desolato saluto,
roberto

roberto ferrero 24.07.10 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prof. Papa non sa che sul microscopio è stato istallato un sensore che invia un segnale ad una centrale remota quando l’apparecchio è in funzione. Questo segnale non è mai arrivato alla centrale, cioè il microscopio è stato tolto dalla confezione d’imballaggio ma non è in funzione. (Questo è un fatto.)
Due persone in visita all’Università di Urbino hanno chiesto di vedere il microscopio (strumento comprato con fondi provenienti da una sottoscrizione pubblica e sito in un luogo pubblico) e a loro è stato risposto che il microscopio non è più lì. (Questo è un fatto.)
L’ARPA non può eseguire analisi nanopatologiche perché queste sono al di fuori della loro missione. Per legge dello stato italiano non possono pagare spese per un microscopio che non è di loro proprietà né addebitare spese di consumo e riparazione dello stesso su dei capitoli di spesa dell’ARPA. La Guardia di Finanza o la Corte dei Conti potrebbe annullare tali spese. (Questo è un fatto.)
Dopo sei mesi, Gatti e Montanari, anche se in un documento legale possono lavorare almeno un giorno alla settimana, non sono mai stati messi nelle condizioni di minima per lavorare neanche un’ora con lo strumento. (Questo è un fatto.)
L’Osservatorio dei Militari ha verificato che i rapporti tecnici fatti dalla Gatti su tessuti patologici dei militari in cui si dava prova di una correlazione fra esposizione di polveri in zone belliche e patologie hanno valso una pensione già per alcuni soldati. Chi ha chiesto aiuto dopo settembre 2009, data in cui l’Università ha chiesto lo spegnimento dello strumento come proprietaria, sono rimasti senza alcuna assistenza. Dopo 2 anni di malattia questi vengono licenziati senza alcun sussidio. (Questo è un fatto.)
Sono interrotte anche le ricerche sui bambini malformati e quelli che hanno sviluppato patologie nei primi anni d’età. (Questo è un fatto.)

G.M. 24.07.10 04:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Restituisci il nostro microscopio alla coppia Gatti/Montanari o fai un confronto pubblico altrimenti non sei diverso dal nostro amato Silvio

fabio maselli 23.07.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In molte occasioni sono d'accordo con quello che dici e che fai, Beppe, ma questa volta, nella vicenda del microscopio ci sono troppo lati oscuri e quello che sapevano tutti e che il microscopio doveva andare al Dott. Montanari, come dichiarato nei tuoi spettacoli in giro per L' Italia (io parlo di quello di Parma).
Per quello che ho potuto sapere, chi è stato beffato è il dott. Montanari, qualcuno a giocato sporco.E per quanto riguarda il Sig. Papa, posso dire, dopo aver ascoltato un suo confronto con il Dott. Montanari, che è una persona altamente inattendibile.

Saluti
Andrea

Andrea Ferrari 23.07.10 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DESIDERO UNA RISPOSTA DA BEPPE GRILLO SULLA QUESTIONE DEL MICROSCOPIO CON IL DR. MONTANARO E LA DOTT.SA GATTI.
SI PERDE IN CREDIBILITA' SE NON SI FA CHIAREZZA. BISOGNA ESSERE ONESTI E PULITI, SPECIALMENTE IN MOMENTI COME QUESTI DOVE LE BUGIE SONO ALL'ORDINE DEL GIORNO, SALUTI

ELENA

ELENA FONTARI 23.07.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTATE CON ATTENZIONE IL PROF. PAPA E IL PROF MONTANARI INTERVISTATI TELEFONICAMENTE:

http://www.youtube.com/watch?v=Fr-rrJ6_veo&feature=PlayList&p=74589F08E6949B9D&playnext=1&index=57

Andrea Pallini 23.07.10 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se abbiamo bisogno di strumenti per indagare ed osservare sia i processi che altri eventi prodotti dall`azione dell`uomo vuol semplicemente dire che siamo ciechi e ai ciechi non si deve dire ne che cosa sia la luce ne dove sia.

Giorgio Pavan 23.07.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno prof.Papa,
durante la sua intervista non ha nemmeno menzionato i nomi dei dott.ri Montanari e Gatti.
Ma se il microscopio,come Lei dice,svolgeva gia' la sua funzione in passato,perchè è stato totlo hai RICERCATORI DI MODENA? gradirei molto che il microscopio tornasse a modena,da Montanari e sua moglie.
buona ricerca
marco

marco patrini 23.07.10 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho seguito la vicenda, mi pare illuminante la lettera di Sonia Toni (compagna di Grillo) http://www.youtube.com/watch?v=55z_KTXTIEU. Ho letto con attenzione anche la replica di Montanari http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2011-poi-pero-non-chiedetemi-di-ripetermi-ancora.html.

C'è un bello scambio di accuse reciproche, ma nel testo di Montanari manca una cosa: perché Grillo avrebbe fatto questo voltafaccia? La risposta di Montanari è che "non lo sa, ormai da tempo ha rinunciato a capire".

Se io voglio capire (e non fidarmi ciecamente dell'uno o dell'altro) non mi basta! La lettera di Sonia Toni invece mi spiega cosa è successo e mi spiega anche perché.

Magari rimango convinto che questo Papa è solo un barone universitario, che manco lo sa accendere il microscopio, magari davvero questo microscopio è ben lontano dall'esere usato a modo, ma la tesi del Montanari è zoppa.

Niccolo R., Firenze Commentatore certificato 23.07.10 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho contribuito all'acquisto del microscopio e quindi non ho diritto di obbiettare nulla.
Tuttavia sento di dire che tutta la vicenda la si doveva tenere ben presente in tutto questo lasso di tempo verso le persone che lo hanno pagato e alla fine tratte le dovute conclusioni, conclusioni che credo ancora non siano del tutto state chiarite procedere in maniera chiara:
Conclusa la storia, dal blog come dal blog è partito tutto si sarebbe dovuto richiedere onestamente alle persone/partecipanti all'acquisto, quale strada tra varie magari più istruite e chiarite, in piena democrazia, sarebbe stata intrapresa e così quale sarebbe stato il destino del microscopio.
Va detto che il problema ha due grandi spigoli, il primo è che nessuno di noi è in grado di confutare dei risultati scientifici, almeno la maggior parte di noi, il secondo è che la gente è stata messa all'oscuro.

Paolo Ghion 23.07.10 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe... forse molte persone che ti seguono di recente possono anche elogiarti per quello che tu e la onlus avete fatto... ma queste persone non sanno quello che ha fatto anche il dott.Montanari per riuscire a racimolare i quattrini per acquistare quell'utilissimo strumento di lavoro... una volta per tutte vuoi gentilmente spiegare a tutti noi cosa è successo tra te e il Montanari?? come mai questa inversione di rotta?? come mai il volta faccia al Montanari.. Beppe non prenderci per stupidi ... dacci delle spiegazioni e confrontati col Montanari su questa vicenda.. se non lo farai risulterai poco trasparente nei confronti di tante persone che ti seguono da lungo tempo... io questa vicenda non la dimentico.. ciao

littera fabrizio 23.07.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, che fine ha fatto il microscopio donato al prof. Montanari?

luca martinelli, como Commentatore certificato 23.07.10 14:41| 
 |
Rispondi al commento

No caro Beppe, così non va. Se è questo il post che attendevamo da mesi, la
delusione è tanta.
Il signor Papa ha poco da ringraziare. I soldi che io (e come me,
moltissime altre persone) ho donato, erano diretti a tutt'altri destinatari
(nel tuo post non li nomini, ma sappiamo benissimo tutti di chi si tratta).
Che poi il microscopio finisca presso una ARPA, è ancora più scandaloso.
Seguo il tuo blog da anni e continuerò a seguirlo, ma questo fatto ha
incrinato non poco la fiducia che ho nelle tue iniziative. Soprattutto non
aderirò più a nessuna raccolta fondi a favore di chichessia promossa dal
blog. Gioia

Gioia B. Commentatore certificato 23.07.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il microscopio!!!! sono contento perchè io sono uno che ha contribuito al suo acquisto. Avevo perso le speranze perchè nonostanze le mie numerose richieste di informazione su dove erano finiti i soldi, non avevo mai ricevuto nessuna risposta. Mi era venuto perfino in mente che i miei soldi avessero fatto la fine di moltissime sottoscrizioni. SPARITI. Complimenti ! Andiamo avanti.
Aldo Baroncini

Aldo B., Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.07.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Signori,
dopo una sottoscrizione popolare per l'acquisto delmicroscopio,
dopo averlo donato alla clinica nanodiagnostica del dott. Montanari,dopo
aver tolto il microscopio al Montanari e tenerlo inutilizzato per nn
tempore, dopo aver sputtanato il dott. Montanari, dopo aver letto e sentito
il prof. Papa con le sue contraddizioni ............... vorrei dirvi:
1) Grillo xkè nn accetti un confronto pubblico, tu assieme al prof. Papa,
con il dott. Montanari e la prof.ssa Gatti?
2) xkè un comico ke guadagna miliardi kiede la sottoscrizione ai suoi
"generosi" bloggers sia in occasione del microscopio, sia in occasione
della pagina sul quotidiano estero per ridicolizzare il governo;
3) xkè il microscopio tanto utile, è stato tolto al Montanari e reso
inutilizzato per tanto tempo;
4) xkè dopo tanta pubblicità per il dott. Montanari, questo dietro front,
supportato da millantate menzogne;
5) xkè il rag. Giuseppe Grillo nn si espone mai in prima persona,
liberandosi dalla schiaviù finanziaria imposta dalla Casaleggio,schiavitù
da lui tanto amata?
Prima di parlare di inceneritori ed alle battaglie da fare, un po'
di coerenza visto ke per il no coke di Civitavecchia, l'inceneritore di
Albano, la TAV sulle Alpi ............. nun ha arzato 'na paja dopo
ke l'anno fatti?!?!!

Ale il silenzio dell'oscurità 23.07.10 11:32| 
 |
Rispondi al commento

spero che i nostri parlamentari mafiosi affoghino in un mare di merda

anna piccinini 23.07.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§


Se vuoi scoprire i TRUCCHI della comunicazione politica leggi questo articolo:

http://www.anakedview.com/fattori_politici_scelta_emotiva.html

Guarda la realtà, senza fregature.
Su

www.aNakedView.com


...e poi ne riparliamo...


§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 23.07.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Rif.www.popsci.com
===================
Fra edicolelibrerie vicino milanese p.za Scala,
accanto a encomiabile versione in italiano di
pubblicaz. Americane.. su versante economico
& tecnoscientifico (v.es.TechnologyReview - M.I.T.)..
tipic.citabili fra quelle reperib.fra l’altro via INTERCONTINENTAL
(tel.02. 67.07. 32. 27), New Scientist/AmericanScientist/PopularScience.
Nel numero di luglio di quest’ultima in particolare – www.popsi.com –
notato un gadget da 600 dollari(?!): un quanto mai portatile 3D camcorder* ; non disutile complemento a soluz. Loreo o – alquanto + impegnativa – Sony, PANASONIC, etc°.
*Peut-etre, accanto a programmi mirati in corso commercializzaz. – se non erro –..tipic.. dalla ADOBE,un
funzionale tecnoausilio per un' incrementata accattivante modalità
di comunicazione
On “w w w”.
SALUTICoRDIALI,Sergio Conegliano (p.i.elettronico/g.pubblicista //unaTantumVolunterùus documentalist)
'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
° en passant, via Google, ev.
“3D Camera Low-Cost”
^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 23.07.10 06:55| 
 |
Rispondi al commento

e finita..... non si deve vivere nel mondo del danaro,dell'egoismo,del terrore,e della autodistruzione,.... io voglio vivere nel mondo dei valori fondamentali per la soppravivenza in un mondo pulito dove il denaro, conti poco più di niente.... tremonti 6 al tramonto ... tremerde decidi tu la tua fine .... altrimenti la deciderà il popolo quando si accorgerà dei danni ke hai fatto ....p.s. diglielo anche ai tuoi compari di sventura ..... decidete la vostra fine altrimenti la deciderà il popolo.... auguroni.....

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.07.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento

PS: e se il referendum CONTRO ilnucleare fosse stato gestito non da chi ha interesse per l'ecosistema e la qualita' della vita ma da chi voleva che fosse il petrolio , con i suoi derivati, a continuare a rastrellare denaro!?
Quante PERDITE avrebbero avuto i signori del liquame nero se N centrali avessero tagliato un bel po di necessita' energetiche?!
A questo punto...siamo davvero sicuri che non ci abbiano ANCORA UNA VOLTA presi per il culo?!
Forse adesso con le energie pulite possiamo farne a meno, ma allora?!
E se esiste un modo di produrre la stessa energia delle centrali che vogliono costruire usando l'energia pulita, PERCHE' nessuno trascina sti mentecatti in tv per informare e sputtanarli davanti a tutti?!
Se esiste, percorriamolo e lasciamoci dietro il nucleare, se NON esiste finiamola di dire bugie e andiamo avanti.
Certo e' che se Rubbia storce il naso,FORSE qualche dubbio sul ncleare mi viene...oera pero' chi lo dice a Piero Angela?!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.07.10 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Approposito di credere o non credere a quanto dice Grillo e chi per lui:

Su RAI1 (e gia' qui ci sarebbe da piangere) PIERO ANGELA divulga da anni informazione scientifica di varia natura.
In questo momento si parla di DEPOSITO DEFINITIVO per le scorie nucleari,sostenendo che la Svezia ha trovato il uogo e il modo per assicurare le scorie per 1 milione di anni!
Poi prosegue sostenendo che il NO al nucleare ci e' costato MILIARDI DI EURO negli anni per le cause associabili alla scelta e ha terminato dicendo che il nucleare CONVIENE e la Svezia ha deciso di sostituire i propri reattori con quelli NUOVI ma di non costruirne altri, potendo soddisfare il fabbisogno nazionale SENZA ulteriori strutture.
Quindi in sunto:
1)Nucleare e' bello
2)Nucleare non dannoso e senza problemi di scorie
3)nucleare utile per risparmiare.
4)nucleare VERDE perche' non avrebbe emissioni di CO2

A CHI CAZ DEVO CREDERE?! VI VOGLIO TUTTI DAVANTI AD UN GIODICE CHE PRENDA CHI MENTE E LO LEGHI A VITA!

SIamo stufi di finire in mezzo a voci diametealmente opposte, stufi di non riuscire a capire chi dice il vero e chi mente, stufi di non sapere quale strada prendere e di doverci fidare per forza!

IO VOGLIO SAPERE UNA VOLTA PER TUTTE SE STO NUCLEARE E' GESTIBILE O NO!
Detto questo... su superquark non hanno detto nulla sul COMBUSTIBILE, ne quanto ne abbiamo ne con quello per quanti anni possiamo andare avanti prima di rimanere A SECCO ancora una volta.
Non ci e' stato detto come e' possibile che un sito regga 1 milione di anni SENZA MAI PERDERE UN FILO DI RADIOATTIVITA'.
Quindi resto scettico ma come moltissimi italiani,del settore o meno, non mi sento in grado di discernere chi mente e chi no.
Posso solo considerare una cosa:se esiste un modo ECOLOGICO e SOSTENIBILE di produrre energia che NON utilizzi il nucleare, forse dovremmo prenderlo in considerazione COMUNQUE.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eraclito insegna, MAI essere sicuri di nulla, mettere tutto in discussione e tenere sempre il DUBBIO vivo dentro se stessi.
Sono persuaso che Grillo non sia un santo e che abbia detto e fatto cazzate come tutti, e che ne continui a fare, come tutti.
Quindi e' lecito metterlo SEMPRE in discussione e credo che lui stesso voglia che sia cosi'.
Quindi, per me, il link con il nome e cognome della attuale compagna di Grillo mi serve come CAMPANA ma non mi da' alcune reale sicurezza che quanto scritto corrisponda al vero.
Ci si puo' credere come no, esattamente come conMontanari o come con qualsiasi politico che dichiara ai giornali una cosa e poi si scopre che ne ha fatta un'altra.
Non condanno nessuno e non assolvo nessuno, resto dell'idea che se devo dare ragione a qualcuno,la darei a Grillo ma aspetto che sia la giustizia a mettere la parola FINE alla controversia.
Mi aspetto anche,ovviamente, che Sonia e Beppe ci daranno tutte le informazioni del caso, appena possibile.
Per il momento, resto a guardare.

Saluti.

PS:per tutti:leggete quanto scritto da Stefano e quanto da Sonia ma rammentate sempre che sono solo PAROLE senza alcuna conferma,l'unica cosa reale e' la diatriba e il fatto che un giudice emanera' una sentenza ben motivata e circostanziata.
Attendiamo quella prima di farci pippolotti mentali assurdi,e' solo tempo perso.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Che Sia FINALMENTE in mani giuste, lo spero, vivamente, dato che il Caro Montanari, che ora si degna solo di scriver libri, come un Messner della Medicina, mi pare che abbia un pò troppa boria, , mi dispiace per sua Moglie che in fin dei conti è Lei il Cervello del Nanodiagnostic, è lei che studia le Patologie, Strano Caso...o Troppi Soldi, Bene forse il Destino ha deciso che era meglio affidarlo a chi Vuole Usarlo , non Averlo....e la differenza è grande!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 22.07.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento


Microscopio elettronico:
ho inviato una mia osservazione in merito e vorrei vederla pubblicata. Non posso pensare a censure su un blog (che visito da sempre) che combatte certe censure...
M.

massimo ceresani 22.07.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi prego di leggere tutti questo post.
http://consumi-parma.blogautore.repubblica.it/2010/05/11/inceneritori-nessun-danno-alla-salute/

il commento del Dottore in scienze ambientali direi che è approfondito

Andrea a. 22.07.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Un link interessante proprio sulla questione del microscopio:

www.stefanomontanari.net.

Moreno M., Ferrara (Provincia) Commentatore certificato 22.07.10 22:20| 
 |
Rispondi al commento

la seguente scena penosa di Montanari che cerca di telefonare a grillo in diretta, dice molto

http://www.youtube.com/watch?v=ZRLiru6tHxo

luca c., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE ...leggi tutto >>>
http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2011-poi-pero-non-chiedetemi-di-ripetermi-ancora.html

Edi Mattioli, Pistoia Commentatore certificato 22.07.10 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltate Davide Bono MoVimento 5 stelle consigliere del Piemonte. Parla di banche e di cancrovalorizzatore.
http://www.youtube.com/watch?v=jbJcGLjk_GI

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 22.07.10 18:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

QUEL MONTANARI LI A NASO, MI STA GIA SUI COGLI.ONI.
per tutti sti polemizzatori suggerisco la visione deL video qui sotto....

http://www.youtube.com/watch?v=55z_KTXTIEU

massimo l., milano Commentatore certificato 22.07.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, spesso le due cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per fare soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette”. L’Umberto corre spedito in bilico sul precipizio. La magistratura potrebbe muoversi da un momento all’altro. C’è chi accusa i leghisti di eversione, razzismo, banda armata, colpo di Stato: roba da ergastolo.BOSSI QUELLO CHE DIFENDE LA FAMIGLIA TRADIONALE ANDANDO A LETTO CON UNA SHOWGIRL Luisa Corna.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' semplicemente vergognoso che debbano essere i privati a rifornire una università di un microscopio.Questo dimostra a che punto di miseria siamo arrivati Eppure il rettore del S.Raffaele offre a Barbara Berlusconi un posto da insegnante nella sua prestigiosa università creando addirittura una nuova facoltà a suo uso e consumo!!!
Jolanda Baldi

Jolanda Baldi 22.07.10 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Io di nanoparticelle non ci capisco nulla, però Montanari di informatica ci capisce meno:

"il computer da mettere a disposizione deve essere tassativamente provvisto del programma Windows XP e Power Point deve essere, ancora tassativamente, nella versione 2007. Versioni differenti da queste (es. Microsoft Vista) non vanno nemmeno tentate perché non funzionano". Tratto dalla sezione "conferenze e convegni" del suo sito, in cui spiega a quali condizioni partecipa. Ma poi chi si crede di essere? Nella stessa pagina dice anche:

"chi chiederà qualsiasi intervento a titolo gratuito sappia preventivamente che non riceverà risposta o sarà preso a male parole"

e ancora:

"Io sarò l’unico relatore. Questo perché impiego all’incirca due ore a spiegare in estrema sintesi il problema che tratto. Poi dedico tutto il tempo necessario per rispondere alle domande, il che, di solito, può occupare anche un altro paio d’ore. Se si pretenderà di aggiungere altri relatori, mi si verseranno 500 Euro + IVA per ognuno di loro (il denaro andrà sempre a sostenere la ricerca) e il tempo a disposizione non dovrà in ogni caso superare i 30 minuti per ciascuno di essi."

Cetto Laqualunque 22.07.10 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
A commentatori ZOZZONI della prima repubblica delle bananeee!!!
"il MoVimento tira a destra"
"i grillini sò fasci"
e nel frattempo tutti i media ci identificano come "forza di centrosinistra", qualcuno s'azzarda pure a chiamarci "komunisti con la kappa"
Non c'è ombra di dubbio che quando ti danno sia del fascio che del "compagno" stai sulla giusta rotta, perchè li stai facendo incazzare entrambi :D
Desà, Sodano, Spina, a volte mi fate sentire la mancanza della Ivanona Iorio ....glielo dite voi a lei e agli imbrattacarte che non siamo "rossi"?

No perchè quelli non ci credono.

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Torino una cricca di PDL e PD-L vuole costruire un inceneritore e ABOLIRE dal 20114 la raccolta differenziata!
Aiutate il Piemonte contro questi inquinatori che poratno la PESTE del 2000 tra mioglioni di persone.

SOS PIEMONTE

robert verri (la nuova italia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 16:12| 
 |
Rispondi al commento

DATI ISTAT

Famiglie, calano il reddito e gli acquisti

La più bassa capacità di risparmio dagli anni Novanta
Continuano a diminuire anche i consumi

ROMA - Meno 2,6%. E' il calo del reddito delle famiglie italiane, registrato dall'Istat nel 2009 rispetto al 2008. Considerando anche l'andamento dei prezzi, l'istituto rileva una flessione del 2,5% del potere d'acquisto. Le cifre sono state fornite nell'ambito delle statistiche in breve sui «conti economici nazionali». Il calo del reddito - rileva ancora l'Istat - ha comportato anche un «forte contenimento» nei consumi sia in termini nominali (-1,9%) sia in termini di quantità (-1,8% dopo la riduzione di 0,8% dell'anno precedente). Le famiglie, inoltre, mettono via meno soldi: la loro capacità di risparmio - rileva l'istituto - si è assottigliata di ulteriori 0,7 punti percentuali all'11,1%, «il valore più basso dall'inizio degli anni Novanta». Anche considerando la componente accumulata nelle riserve dei fondi pensione come pure il trattamento di fine rapporto (Tfr) maturato, il risparmio risulta comunque diminuito: meno 8,4% rispetto al 2008, quando era aumentato dello 0,7 %.

........................

ce lo doveva dire l'istat? c'è qualcuno che lo aveva già notato?
ma non basta...
si mormora che in autunno sarà necessaria un'altra manovra correttiva... si potrà andare in pensione da morti, ma siccome ci spezzeranno la schiena sul lavoro vivremo meno, quindi alla fine ci va meglio del previsto...

a proposito... presidente fini... perché si scalda contro berlusconi sul "problema morale"... ma sbaglio o lei il giorno in cui si è votata l'approvazione dello scudo fiscale ha fatto presiedere la camera all'onorevole lupi? ha fatto fare a lui il lavoro sporco togliendo spesso la parola all'opposizione e presentandosi a cose fatte solo per il voto?

stava facendo la cacca?

cos'aveva questo commento che va contro le vostre "leggi"?

la parola cacca?

maggiulietta ?!? Commentatore certificato 22.07.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento di questa iniziativa che spero riesca a fare luce su tante problematiche ambientali,problemi spesso inosservati e trascurati. La ricerca scientifica può portare un contributo di non poca importanza specie su questioni ambientali su cui spesso ci si comporta in maniera pressochè miope . Quella del microscopio pertanto può assurgere anche al ruolo di efficace metafora,in maniera tale da spingere tutti a guardare con maggiore interesse e attenzione più precisa nei riguardi di problemi da non sottovalutare mai,come quelli dell'ambiente.

andrea t 22.07.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

- OT -

scusate l'associazione d'idee

sperma.. e la famosa scena di Tutti pazzi per Mary

Manuela ieri sera riportava l'articolo sulla visita di Vendola alla Camera e i baci e abbracci da parti di tutti (tranne Bondi, coerente bisogna dirlo)

Tutti pazzi per Nichi ;)
(stai in campana..)

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2010/07/21/nichi_vendola_camera_deputati.html


Paola Bassi Commentatore certificato 22.07.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si aggiunge che negli ultimi tre anni le ricerche non hanno portato a nessuna pubblicazione!! Forse ce ne vorranno altre 3 di anni ma, condividere uno strumento così essenziale con altri ricercatori sembra deveroso. Dovrebbe farvi piacere... perchè vi rode il culo?


ciccioblu ciccio

Eh.... caro amico...

hai toccato un TASTO DOLENTE....

Le PUBBLICAZIONI dei cosiddetti RICERCATORI italiani...

e perdippiu', PUBBLICAZIONI INTERNAZIONALI....

di solito i cosiddetti RICERCATORI italiani si distinguono ai congressi per roba del tipo "Studi preliminari..." "Analisi preliminare...", insomma sembra tutto preliminare. PRELIMINARE UN BEL CAZZO, dal momento che poi i sedicenti ricercatori non proseguono le indagini. Basta pubblicare una volta (e in inglese, ma e' un impresa per molti, capirai al CNR sono tutti in famiglia, non puoi pretendere che sia marito che moglie sappiano l'inglese), et voila'. Fa figo, pubblicare una roiba preliminare, peccato che non sia seguite da molto altro. Basta aver avuto un po' di popolarita'.

Da notare:

- il PROFESSORE non cita assolutamente gli inceneritori (se ne guard bene)

- a quanto pare la ragione principale per la scelta della sede e' quella di far fare un viaggio comodo ai "ricercatori" (traslocare no eh? roba da europei...)

Ottimo inizio ! Posto fisso all'Universita' eh ?

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 22.07.10 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Dice che con quel microscopio si può perfino vedere il cervello di Calderoli

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 22.07.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - Nei procedimenti per violenza sessuale, il giudice
non e' piu' obbligato a disporre o a mantenere la custodia in carcere
dell'indagato. Il giudice puo' applicare misure cautelari alternative se
vengono raccolti elementi specifici, in relazione al caso concreto, dai
quali risulti che le esigenze cautelari siano comunque soddisfatte. Lo ha
stabilito la Corte Costituzionale che ha dichiarato la parziale
illegittimita' costituzionale dell'articolo 275 del codice di procedura
penale.


La depenalizzazione ha avuto inizio. Non bastava che gli stupratori
stessero in carcere al massimo per un paio d'anni (per poi reiterare il
crimine)
Invece di aggravare le pene, si dà la libertà.
Invece dell'ergastolo, e di ringraziare che non c'è la sedia elettrica, si
promuove lo stupro.

A questo sono ridotte le donne italiane.

DICIAMO BASTA

Hissa H. 22.07.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

bravi....

bannato in 26 secondi....

tranquilli sono sportivo.....

riccardo lovascio, monreale Commentatore certificato 22.07.10 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito dal post di Grillo 12-5-2005

"Nel 1999, grazie ad una tecnica particolare da lei messa a punto, la dottoressa Antonietta Gatti, ricercatrice dell’Università di Modena, scoprì che particelle inorganiche di dimensioni dal centomillesimo al miliardesimo di metro possono entrare nell’organismo attraverso inalazione ed ingestione e, trasportate dal sangue, finire in diversi organi dove restano imprigionate e da dove possono innescare tutta una serie di malattie classificate finora come criptogeniche, cioè di origine ignota.

Tra queste malattie ci sono parecchie forme di cancro.

Un’ulteriore scoperta è che queste particelle possono finire nello sperma e, da lì, nell’ovulo, non sappiamo con quali conseguenze.(segue)

***

Che me fotte chi ha ora il microscopio?? basta che qualcuno lo usi e diffonda i dati!!
io neanche sapevo cosa fossero le Nanoparticelle!!

il cancro prende quelli di destra, di sinistra, di centro e gli outsiders

l'aria fetida la respirano gli adulti e gli anziani ma soprattutto i bambini a livello di passeggino e non solo e le case farmaceutiche coi prodotti per asma, allergie, riniti ecc. ci si arricchiscono

lo sperma non è né di destra, né di sinistra, centro o outsiders

*

e salve blog

Paola Bassi Commentatore certificato 22.07.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO DEL FARE.

''In questi giorni sono riprese contro il governo e contro il Popolo della libertà furibonde campagne mediatiche''. E' un passaggio del messaggio del premier Silvio Berlusconi ai simpatizzanti del Pdl sul sito 'Forzasilvio.it'. Nel messaggio del premier, parzialmente anticipato sul sito del Tg1 dal FEDEle MINZOLINI, il premier parla di "calunnie" e di "chiacchiere" contro il governo ed esponenti della maggioranza, finiti quasi tutti in galera o con la prenotazione in tasca per una singola a Rebibbia, che tuttavia non riusciranno ad oscurare il lavoro del governo "se il Popolo della libertà sarà unito attorno al proprio governo, coeso tra leader, dirigenti e popolo". "I nostri avversari - si legge ancora nel testo - sono maestri nelle chiacchiere, con le quali cercano di nascondere i loro demeriti e di oscurare il tanto di buono che abbiamo fatto in questi due anni difficili". Per questo, viene lanciata quella che il sito definisce 'Operazione Memoria' "per dire le tante cose buone(!?) che abbiamo fatto finora e che sono la premessa per quelle che porteremo a compimento nella seconda parte della legislatura". "La forza del nostro stare insieme - prosegue Berlusconi - è nella moralità del fare(!?). Proprio per questo cercano di toglierci l'orgoglio di essere nel Popolo della Libertà, motore principale del governo del fare". ECCO COSA HA COMBINATO IL GOVERNO DEL FARE: un italiano su due quest'estate resterà a casa, se ce l'ha! E' la previsione di Federalberghi che ha realizzato un'indagine sulle vacanze estive 2010. Coloro che rimarranno a casa questa estate - precisa l'organizzazione - sarà il 46,3% della popolazione, in crescita rispetto al 43,8% dell'estate 2009. I motivi per i quali così tanti italiani non si muoveranno di casa, sono dovuti addirittura nel 54,9% dei casi a motivi economici, mentre la mancanza di soldi vera e propria è indicata dal 46,8% dei non 'vacanzieri'. Un altro 18,7% dichiara motivi familiari, il 18,5% denuncia motiv


referendum sull'acqua...

hanno tagliato il pezzo del servizio del tg dove tremonti si tagliava dalle risate davanti a tutte quelle firme (tra le quali c'è anche la mia... momenti di debolezza...)...

ha aggiunto tra un gridolino e una lacrima:
ma povca tvoia, povca puttana... mo ce tocca puve riciclavla tutta sta cavta...

maggiulietta ?!? Commentatore certificato 22.07.10 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che bravi quelli del PD. Hanno votato SI al decreto intercettazioni perchè l'emendamento di non ricordo chi prevede la pubblicabilità "se inerenti" alle indagini. MA LO CAPITE O NO CHE NON SI POSSONO PIU' FARE LE INTERCETTAZIONI!!!! CHE CAVOLO VUOI PUBBLICARE.
Allora, come al solito, o siete imbecilli o siete IN MALAFEDE, ed io voto per la seconda!!!
PD = Poltrone Dorate

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 22.07.10 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Un link interessante proprio sulla questione del microscopio:

http://www.savonaeponente.com/2009/09/04/il-punto-sul-caso-montanari-e-sul-
microscopio-elettronico/

Un saluto a tutti.

Antonio Paperone 22.07.10 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SARDEGNA
EOLICO, CAPPELLACCI: NON SOLO FARRIS, ALTRE NOMINE FRUTTO DI UN PATTO ELETTORALE PER LA SUA CANDIDATURA

Non solo Ignazio Farris all’Arpas, la stessa candidatura di Ugo Cappellacci alla regionali sarde sarebbe stata frutto di un preciso accordo elettorale in base al quale, una volta arrivato alla poltrona di governatore, Cappellacci avrebbe proceduto alle nomine decise dal coordinatore del Pdl, Denis Verdini. La rivelazioni sono del Messaggero che oggi riporta i retroscena dell’interrogatorio-fiume cui il presidente della Regione Sardegna è stato sottoposto nella tarda serata fra venerdì e sabato scorso.Nomine decise lontano dalla Sardegna - Durante le sei ora di colloqui, Cappellacci avrebbe ammesso senza remore che molte altre nomine ai vertici di agenzie regionali furono concordate oltre a quella di Farris, imposta da Verdini e richiesta a quest’ultimo dall’uomo d’affari sardo Flavio Carboni. Cappellacci ha spiegato che il direttore dell’Arpas fu scelto da una commissione “che aveva indetto una procedura a evidenza pubblica”, scrive Il Messaggero, mentre i suoi legali, Alessandro Diddi e Guido Manca-Bitti hanno depositato alcune sentenze della Consulta che legittimano questo tipo di pratica.Il patto pre-elettorale - Insomma la nomina di Farris a capo dell’Arpas e quella di altri personaggi, per ora ignoti, ai vertici di altre agenzie sarebbero state stabilite a priori in base ad un preciso accordo elettorale pattuito, all’interno del Pdl, all’atto stesso della candidatura di Cappellacci. Il governatore sardo passa quindi di mano la patata bollente affermando di avere semplicemente seguito le indicazioni date dal coordinatore del suo partito. A quali interessi obbedisse poi Verdini, sembra che non interessi poi tanto il capo della giunta sardo.
22 luglio 2010Redazione Tiscali

pueblo de isla Commentatore certificato 22.07.10 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Secondo alcuni studiosi americani i bambini che più fanno errori sono quelli che in futuro hanno più possibilità di diventare dei geni.

Allora così stando le cose tra 20 anni Renzo Bossi ce lo possiamo trovare premio Nobel.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 22.07.10 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un link interessante proprio sulla questione del microscopio:

http://www.savonaeponente.com/2009/09/04/il-punto-sul-caso-montanari-e-sul-microscopio-elettronico/

Un saluto a tutti.

Antonio P. 22.07.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento

scusate il fuoritema ma questo titolo dell'ANSA mi fà scompisciare dalle risate.


"Contro di noi furibonde campagne mediatiche"
Berlusconi: calunnie non riusciranno a oscurare il lavoro del governo se il Pdl sarà unito.


Ma dove sono queste FURIBONDE CAMPAGNE MEDIATICHE se in televisione compare solo lui?E poi furibonde chè? hanno detto qualcosa quelli del PD-L? Ma quelli sono dalla tua parte!

Oscurare il lavoro del governo.....caro berlusconi il lavoro del governo a te non interessa affatto e lo abbiamo notato dalla manovra finanziaria.....quello che ti interessa è:

legge bavaglio, legittimo impedimento e quant'altro ti serve per rimanere a GALLA!!!!!

BUFFONE!

mario l., bari Commentatore certificato 22.07.10 15:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Puntare sugli edifici
Gli esponenti del Movimento 5 Stelle dell'Emilia-Romagna propongono pertanto alla Regione di utilizzare, per l'installazione di impianti fotovoltaici e termo-solari, “i tetti inutilizzati di capannoni industriali, abitazioni ed edifici pubblici, una disponibilità di superficie che, se sfruttata con questi impianti che ormai hanno un impatto visivo minimo, genererebbe una quantità di energia ampiamente superiore ai fabbisogni della regione”.

VEDIAMO COSA FANNO I NOSTRI!! BRAVISSIMI E ...ELEMENTARI...INSOMMA DEBBONO COMBATTERE CONTRO L'IRRAZIONALITà PERVERSA E RAZIONALISSIMA DEGLI INTERESSI FOTTUTI PER PROPORRE L'EVIDENZA, L'ELEMENTARITà DA "IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO"

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento

ma quando bersani diceva: ci metteremo di traverso - cosa intendeva; sui binari?

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 22.07.10 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul fatto che l'acqua appartenga al popolo non ci sono dubbi, ministro Tremonti, e penso che chiunque sia concorde con questa affermazione.
Già.
Ma sa anche lei che, senza l'utilizzo della rete idrica, l'acqua non arriva nelle nostre case.
Vuole forse ribadire che l'acqua è pubblica, appartiene ai cittadini ma la rete idrica può venire privatizzata ?
Certo che si riferisce a questo.
Nascondersi inoltre dietro un ignobile trattato che si fa scherno dei diritti della cittadinanza non serve , siamo informati ed anche qui sappiamo a cosa si riferisce ; sappiamo anche di non avere più l'ausilio dei referenda come ultimi stumenti democratici poichè ce ne siamo accorti ormai che la democrazia è morta e sotterrati sono i mezzi per farla valere.
Ciò vale per l'Italia quanto per l'Europa, sappiamo chi detta legge.
Quale sarebbe il falso ideologico nel quale siamo incappati nell'indirre la raccolta firme ?
E quale sarebbe , di grazia, l'ideologia dalla quale prender spunto ?
No, non ci sono ideologie, ci sono solo puri e semplici interessi economici che mirano anche questa volta ad appropriarsi di beni comuni per privatizzare gli utili e socializzare poi le perdite, ancora una volta, come è stato fatto con tutto ciò che ci apparteneva come ad esempio le autostrade ,con quel bell'esempio di controllo "democratico" che fino ad ora è stato attuato ..ah ah ah.
Scenda dal suo piedistalo e pronunci frasi meno sibilline, si faccia capire dal popolo una buona volta, visto che lo ha tirato in ballo !


Alina F., Varese Commentatore certificato 22.07.10 14:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un saluto a tutti i disonesti che tanto si sono prodigati per concludere questo maleodorante affare. Alla fine siete riusciti a gabbare i donatori, a gabbare i ricercatori, a gabbare l'onestà.
L'Italia ha un grande bisogno di te Beppe Grillo, i demagoghi di vecchio stampo hanno fatto il loro tempo, è ora di sostituirli con il nuovo che avanza: forza Beppe, sei il numero uno!
Cambiare tutto per non cambiare nulla.
Con buona pace degli ormai milioni di cittadini che pendono dalle tue labbra e che non hanno ancora capito che questo non è "il sistema", ma "il nuovo sistema": stanno cambiando solo i burattini, lo spettacolo, con qualche piccola variante, non cambia.
In bocca al lupo Italia!

(faccio uno screenshot di quanto sto per inviare per scavalcare un'eventuale censura, lo girerò a qualche amico)

Gianluca Bracca 22.07.10 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Quando il Popolo perde slancio chi ne guadagna è sempre e solo il leader.

Alla fine vonce il banco...con i suoi post.

Se sia una Vittoria o uno Sconfitta ciascuno valuterà mettendoci del suo...

Torneranno anche i W Beppe Grillo.

Date retta.

Saluti

Alex Malpietro √ Commentatore certificato 22.07.10 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io penso che si dovrebbe togliere la censura dei commenti sgraditi.

quando leggo certi commenti provocatori, anch'io provo fastidio, e anch'io spererei che alcuni commentatori, pagati o volontari che siano, se ne andassero per sempre, ma non con la censura.

La tecnica antiprovocatori dovrebbe essere diversa.
Se al provocatore sistematicamente non si risponde alla fine si autocensura da solo.
In fondo tanti sono solo persone che si nutrono di attenzione, e se non gliela si da vanno a cercarla da qualche altra parte.

se dei tigiquattristi scrivono commenti può anche essere interessante, perchè capirne le posizioni può servire ad aggiustare il tiro.

Poi c'è il rischio che guastatori organizzati eliminino commenti preziosi.

un po' di fastidio in cambio della libertà d'espressione....

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLORA!, ALLORA, GIA L'HO DETTO IERI E NON SMETTERO' DI METTERVI INGUARDIA, ALLORA CARI LEGAIOLI,SMETTETELA DI MAGIARE CARNE DI PORCO TUTTI I GIORNI, VI FA MALE,COME VE LO DEVO DIRE!? MANGIATEVE O CAPITONE!!...E OGNI TANTO LAVATEVI LA LINGUA, ALTRIMENTI VI RINCOGLIONITE COME IL VOSTRO CELEBROLESO DI UUUUUUMMMMMBBBEEERRRRTTTO.
E POI DI TE CHE I MERIDIONALI NON VI VOGLIONO BENE, I AMO I SEETTERNTRIONALI.......PERCIO' VI AMMAZZERO' PER ULTIMI.

Antoni Antonino 22.07.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

@Maurizio Spina
Solo alcune riflessioni assolutamente personali...
Come le tue...appunto...
1)Contestare punti legittimi del programma che il
movimento ha sempre in maniera chiara ed
inequivocabile espresso a candidati appartenenti
ad altri"lidi"con i quali si é cercata e
condiviso una certa linea,non corrisponde certo
a"RIPRENDERE E SOPRATTUTTO INSULTARE"...
2)I candidati,poi eletti nelle fila del M5*,
alla prima prova"POLITICA",sono gli unici che
si guardano bene dalľ apparire e partecipare
al"GOSSIP POLITICO"al quale stiamo assistendo
in questi giorni,si preoccupano unicamente di
portare avanti ľ"UNICO PROGRAMMA"del quale si
sente parlare spulciando nelľ intero panorama
"POLITICO",da destra a sinistra,i quali sembrano
piú interessati a disquisire sulle tendenze
sessuali di Vendola che a proporre e portare
avanti un qualunque"PROGRAMMA",
nonché a proporre il"NUOVO LEADER"(per il programma c´é tempo,basterá sondaggiare sulle fobie in auge al momento della campagna elettorale
alle ultime qual´era...?
Ah...giá...SICUREZZA E IMMIGRAZIONE...)
caso strano guardandosi bene dal parlare di
"PROGRAMMI"chiari e concreti.
Chi é stato diffidato lo sará sicuramente stato
per aver guardato ad interessi personali e non
di CAUSA,destra e sinistra se li tengono ben
stretti ed in assoluto silenzio.
3)Che il movimento sia responsabile di aver
polverizzato ľ opposizione,per quanto possa
essere una tua opinione personale che comunque
va rispettata,mi pare al quanto fantasioso,non
sono certo stati 500.000 voti ad aver spostato
ľ ago della bilancia da una parte piuttosto che
dalľ altra...
4)Che il M5* stia polverizzando il proprio
"condominio"rimane sempre,a mio avviso,una tua
opinione del tutto personale che mi premuro
sempre di rispettare,ma che contrasta palesemente con gli ultimi sondaggi riguardo il
M5*,che non é certo rappresentato in toto da
questo spazio...
CONTINUA

Donato S., Vienna Commentatore certificato 22.07.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo tutti i post(dei rododentri) fatti sul microscopio...ebbene mi hanno convinto che Beppe (anche se per il momento non le ha motivate)abbia fatto bene nella scelta.
L'importante è raggiungere uno scopo positivo sull'inquinamento ambientale;e di questo Beppe ti ringrazio.
I detrattori sappiamo che sono coloro che vorrebbero sottocasa una centrale nucleare!
Siete solo degli assassini!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 22.07.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALL'ELETTORE PADANO NON FARE SAPERE .....la bellezza delle romane sere

MENTRE MIGLIAIA DI FAMIGLIE DELLA COSIDDETTA PADANIA SOFFRONO PER LA CRISI ECONOMICA...PER LA DISOCCUPAZIONE IN AUMENTO...MENTRE I PICCOLI ARTIGIANI E IMPRENDITORI VANNO IN PELLEGRINAGGIO ALLA MADONNA DI MOTTA DI LIVENZA PER CHIEDERE DI NON FALLIRE...
A ROMA I DURI E PURI PADANI GOZZOVIGLIANO ALLA FACCIA LORO...
però si abbuffano solo di prodotti doc del nord...
e abbandonando il luculliano banchetto ruttando Bossi trova anche il modo di dare ai servi-giornalisti ciò che si meritano; UN DITO NEL CULO

NEL GIARDINO DI VILLA AURELIA - Alla cena leghista, sul Gianicolo di Roma, sono presenti tutti i deputati e i senatori del Carroccio, accompagnati da mogli e fidanzate in abito da sera. La cena è stata servita nel giardino di Villa Aurelia, da cui si può ammirare tutta Roma, tra querce e pini marittimi. Le pietanze sono state preparate da una osteria della provincia di Treviso, in omaggio alla cucina del Nord tanto caro alla Lega. La cena è iniziata con un buffet di salumi e formaggi veneti, neanche a dirlo. Poi carpaccio di Fossano, in onore al Piemonte, con misticanza e Grana Padano, tutto annaffiato da prosecco rigorosamente doc. Due i primi serviti: risotto ai funghi porcini e casatella, e ravioli spinaci e ricotta, accompagnati dai vini pinot grigio bianco custoza e soave. Per secondo, invece, sottofiletto di vitello con verdure, innaffiato con bardolino e cabernet. Per finire mattonella di cioccolato fondente e buffet di dolci accompagnati da amarone, passito e moscato. Non potevano mancare le grappe e gli amari. (Fonte Ansa)

VIDEO DOVE INTERPELLO IN PROPOSITO I LEGHISTI ;http://www.youtube.com/watch?v=njYf48Ohgyg

http://informazionedalbasso.myblog.it

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

35 ANNI DOPO IL DELITTO PASOLINI
Pino "La Rana" ai domiciliari
rischia l'accusa di omicidio
E' morto ieri pomeriggio l'amico di Pino Pelosi, già condannato per l'omicidio di Pier Paolo Pasolini. Olimpo Marocchi, rimasto ferito nell'incidente provocato sulla Roma-Fiumicino, è morto ieri. Pelosi deve rispondere di guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso e lesioni gravissime ma ora la sua posizione potrebbe aggravarsi

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/07/22/news/pelosi_agli_arresti_domiciliari-5746117/?ref=HREC2-2
===========================================
questa persona, unica testimone dell'omicidio di Pasolini e della qual cosa ha anche scontato la condanna,
ma quante gliene capitano? possibile sano tutte vere?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 14:00| 
 |
Rispondi al commento

il blog è fatto da noi e noi siamo Beppe, volete dirmi che non c'è nessuno che sa esattamente spiegare cosa sia successo fra il dott. Montanari vs Grillo...
cominciamo a preoccuparci potremmo non essere diversi dagli altri

Filippo g., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Una inchiesta su un giro di falsi invalidi civili ha portato, in Calabria, all'esecuzione di 49 provvedimenti cautelari emessi dalla Procura della Repubblica di Cosenza. I provvedimenti, 13 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e 36 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, riguardano medici, funzionari ed impiegati amministrativi del Distretto di Rende dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza.

Il reato contestato alle persone coinvolte nell'inchiesta e' il falso ideologico in atto pubblico. L'inchiesta che ha portato all'emissione delle misure cautelari e' scaturita da un'indagine condotta per quasi due anni dalla sezione di Cosenza nord della polizia stradale che aveva rilevato, nel corso di alcuni controlli, irregolarita' in merito al riconoscimento dell'invalidita' civile a decine di persone.

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 22.07.10 13:52| 
 |
Rispondi al commento

per girasole

http://www.youtube.com/watch?v=55z_KTXTIEU

scusa ho visto ora che lo cercavi e qui la mia conclusione

ho visto stanotte il video della ex moglie di grillo.
ero abbastanza scocciata dalle mancate spiegazioni dello stesso, per i soliti motivi: trasparenza, rapporto con il blog, ecc....
poi il vedere che era stato tirato in ballo anche il figlio di Beppe (andatevelo a guardare, non riporto qui per decenza, sono una mamma)mi ha fatto capire che per Beppe era stato superato ogni limite di approfittamento umano e la rabbia era talmente tanta che superava la voglia di spiegarsi con chicchessia.
per me va bene così, è tornato tutto a posto
grazie Beppe, il microscopio verrà usato per fare del bene a tutti noi.
lalla
p.s. un pensiero di vicinanza anche a Sonia Toni

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 13:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a gennaio il microscopio è stato sottratto ai 2 ricercatori.
Sono curioso di sapere quante volte è stato utilizzato in questi 6 mesi.

Grazie

Tom 72 22.07.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Io ja' tirerebbe davero 'na campagna addosso a quer ceffo co'a scopa cucita in testa!

Ma co' tutti l'alberi, li prati, le marane, la merda de li' pascoli, e' carcasse de machine rubate... insomma, 'na camagna come dio comanna!!!

Hasta zozzoni...
Sodano.

Firmino F., Roma Commentatore certificato 22.07.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Accorgimenti per il futuro...
http://unbeinger.files.wordpress.com/2010/06/strip33.jpg

Unbeinger A. Commentatore certificato 22.07.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - Nei procedimenti per violenza sessuale, il giudice
non e' piu' obbligato a disporre o a mantenere la custodia in carcere
dell'indagato. Il giudice puo' applicare misure cautelari alternative se
vengono raccolti elementi specifici, in relazione al caso concreto, dai
quali risulti che le esigenze cautelari siano comunque soddisfatte. Lo ha
stabilito la Corte Costituzionale che ha dichiarato la parziale
illegittimita' costituzionale dell'articolo 275 del codice di procedura
penale.


La depenalizzazione ha avuto inizio. Non bastava che gli stupratori
stessero in carcere al massimo per un paio d'anni (per poi reiterare il
crimine)
Invece di aggravare le pene, si dà la libertà.
Invece dell'ergastolo, e di ringraziare che non c'è la sedia elettrica, si
promuove lo stupro.

A questo sono ridotte le donne italiane.

DICIAMO BASTA

Hissa H. 22.07.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""La crisi "morde" le vacanze
il 46% degli italiani resta a casa
La quota in crescita rispetto al 43,8 del 2009..."""
--------------------------------------------------

Ha ragione lo Gnomo...è in atto una campagna mediatica contro di lui senza precedenti!!!
Il dato in crescita è dovuto semplicemente alla fuoriuscita dagli alberghi da parte dei terremotati aquilani che erano in ferie da un anno...
Una volta usciti, però, torneranno subito in campeggio...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 22.07.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate non sono esperto di nanotecnologie come voi altri, e non ho contribuito alla raccolta fondi! Tuttavia non vedo dove possa essere il problema, mi spiego meglio: i due ricercatori che avevano il microscopio possono continuare a fare ricerca? si... ok prenderanno il treno, non hanno il microscopio sul comodino (pazienza). Possono altri ricercatori condurre ricerche per la nostra salute? spero di si, ma da quello che leggo tutti i donatori autocertificati si incastrano sul fatto che solo i primi due ricercatore possono o sono i grado di usare questo maledetto microscopio, vagando nel buio tra complotti e via dicendo.... Si aggiunge che negli ultimi tre anni le ricerche non hanno portato a nessuna pubblicazione!! Forse ce ne vorranno altre 3 di anni ma, condividere uno strumento così essenziale con altri ricercatori sembra deveroso. Dovrebbe farvi piacere... perchè vi rode il culo?

ciccioblu ciccio 22.07.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi se le ricorda?
Acqua di fogna nelle mozzarelle blu

Un lungo elenco è emerso
dai test eseguiti. Silenzio
sulla richiesta di rogatoria
Nella storia infinita delle mozzarelle blu emerge un dato ancora più inquietante. Per realizzarle sarebbe stata utilizzata acqua di fogna. Avete capito benissimo: acqua sporca contenente germi che proliferano nelle feci e nelle urine. L’allarmante scoperta arriva dalle analisi eseguite dal consulente del procuratore Raffaele Guariniello, titolare dell’inchiesta sulle mozzarelle tedesche prodotte dalla società Milchwerk Jäger di Haag, in Alta Baviera. I test eseguiti da un ordinario di microbiologia dell’Università di Torino hanno rivelato tracce di pericolosi batteri.

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/278782/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I BULLI DEL PD
trascrivo una mail arrivata dal M5S dell'Emilia Romagna... non ci son parole...

"E così siamo arrivati alle tirate d'orecchie da bulletti.

Vediamo cos'è successo ieri in Assemblea.
"Qui continua ad imperare una logica di gruppo, che impedisce di fare passi in avanti" - denuncia Giovanni Favia - "Si vota sempre e solo per colore politico. Abbiamo così assistito ad una maggioranza, che si suppone di sinistra, votare contro la nostra risoluzione che impegnava la Giunta a sostenere i ricorsi, attuali e futuri, al TAR del Lazio contro la riforma Gelmini della scuola. Un paradosso. Come se non bastasse" - continua il Consigliere del Movimento 5 Stelle - "Ci siamo visti respingere dalla maggioranza anche l'inversione dell'OdG della nostra risoluzione sul fotovoltaico, nonostante già il sottosegretario Bertelli e l'Assessore Freda avessero confermato di condividerne le linee. In pratica, un affossamento. La motivazione? Il Capogruppo del Partito Democratico mi ha risposto 'logica di gruppo' riferendosi ironicamente alla mia precedente critica in Aula proprio in riferimento al voto contrario del PD sul nostro testo in difesa della Scuola Pubblica. Ci rendiamo conto?" - è perplesso Favia - "Qui siamo al punto zero dell'Assemblea Legislativa: a causa delle dinamiche di partito l'Aula respinge o blocca provvedimenti importanti, e a rimetterci sono i cittadini."

Se pensate che forse stiamo esagerando, sentite cos'ha dichiarato all'Agenzia ANSA il Capogruppo PD Marco Monari: "E' stata una questione pedagogica. Favia, come spesso gli capita, aveva irriso con il primo intervento evocativo della logica di gruppo così ci siamo sentiti liberi di rispondere con 'logica di gruppo' anche nella seconda istanza da lui proposta... chissà se ha capito?".

Avete capito bene, non è uno scherzo. Il Capogruppo del PD ha votato (e fatto votare) contro un atto istituzionale - senza entrare nel merito dello stesso - solo per dare "una lezione"!

simona s., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 13:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe complimenti per questo ennesimo traguardo portato avanti da te e dal blog. Mi auguro che tu possa al più presto dedicare anche un post su questa faccenda di Montanari che a mio avviso sta offuscando dal punto di vista mediatico questo bel risultato. Te lo chiedo perchè temo che questa situazione(al contrario di quella con De Magistris che aveva un carattere etico sul piano della natura del Movimento e che quindi meritò il tuo commento secco e senza ripensamenti), possa in futuro divenire argomento prelibato per chi tenta incessantemente di sminuire le battaglie che hai combattuto e combatti e ancor più fastidioso sul piano del blog, che complottisti e troll intaserebbero per mesi facendo di questa situazione un ennesimo tormentone. Ciò detto naturalmente avanti così come sempre e tantissimi auguri (ritardatari) di buon compleanno.

Valerio

Mad Martigan Commentatore certificato 22.07.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Barbareschi shock(ko): “Il PdL è suddito di Berlusconi e di Mediaset”

Un altro che si sveglia: “E’ un partito di gente che si fa gli affari propri, il premier controlla la Rai e frena La7″. Se n’è accorto soltanto oggi?

“Quando sono venuto qui pensavo che avrei fatto politica, non gli interessi del premier». A parlare è Luca Barbareschi, deputato del PdL, in un’intervista a La Repubblica, nella quale, come molti oggi, scopre l’acqua calda.

CORE ‘NGRATO - Barbareschi ammette, dopo mezza legislatura passata a percepire lo stipendione di onorevole senza aver mai brillato per presenze in parlamento o attività, di non aver «mai creduto granchè nel Pdl», ovvero nel partito che gli ha consentito un’elezione altrimenti impossibile. «Forse si confonde il Pdl che doveva nascere – precisa – con Verdini e un gruppo di persone che si fa gli affari propri». Secondo Barbareschi, il coordinatore del Pdl dovrebbe dimettersi. Sulla legge sulle intercettazioni dice che «la magistratura, dove c’è una macchia, deve avere la possibilità di fare chiarezza».
E aggiunge che non ci si sta occupando del bene del Paese, riferendosi ai migliaia di licenziati di Telecom, a Mediaset che «frena gli interessi del Paese. Blocca tutto, ne fa una questione di monopolio, controlla la Rai, frena La7». «Berlusconi gestisce le nomine Rai – aggiunge – fa fatturare alla Rai Endemol che è sua, distrugge le piccole aziende di contenuti».
manca di rispetto al Paese e ai lavoratori. E a noi deputati: non possiamo essere trattati come sudditi mentre si trasforma lo Stato in un bordello». Giusto, è una vergogna. Anzi: se Barbareschi becca uno di quei deputati che gli vota la fiducia alla Camera ogni volta che ci prova, gli farà una testa così.

Lui si sta svegliando..per i suonati verdi del pifferaio bossi ci va ancora un po' di tempo..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Acqua: Tremonti, appartiene al popolo
Il ministro: il referendum anti privatizzazione e' falso" ANSA - 22 luglio, 12:35.

ROMA, 22 LUG - 'L'acqua appartiene al popolo'. Lo ha detto il ministro dell'Economia Tremonti, secondo cui il referedum anti privatizzazione e' falso. 'La direttiva - ha aggiunto Tremonti - e' applicazione di un trattato. Sulla materia dei trattati non ci puo' essere referendum abrogativo'. In ogni caso 'il referendum e' falso, non cristallino come l'acqua'. Anche per il ministro Andrea Ronchi le firme raccolte per il referendum contro la privatizzazione 'sono state raccolte su una bugia'.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 22.07.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne: "Andiamo in Serbia
In Italia sindacati poco seri
Erano poco seri anche i polacchi?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 22.07.10 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presentato il rapporto sulla non autosufficienza

In Italia le persone non autosufficienti sono almeno 2,6 milioni, di cui 2 milioni anziane. Una situazione che riguarda quasi 1 famiglia su 10 e che rischia di aggravarsi con l’invecchiamento della popolazione. Oggi infatti gli over65enni rappresentano il 20% della popolazione, e sono destinati a diventare il 34,5% nel 2051. Numeri che fanno prevedere un futuro aumento esponenziale dei costi di assistenza, anche per il progressivo calo dei potenziali caregiver (rappresentati per la maggior parte da donne e bandati), visto l’invecchiamento della popolazione.

E’ questo il quadro che emerge dal Rapporto sulla non autosufficienza presentato oggi (21/07/2010) dai ministri del Welfare, Maurizio Sacconi, e della Salute, Ferruccio Fazio.

I costi già ora sono consistenti, soprattutto per le famiglie che spendono per le circa 774 mila badanti oltre 9 miliardi: più dello Stato che sborsa 7 miliardi per le sole indennità di accompagnamento.Rispetto all’Europa del Nord, l’Italia presenta una minore diffusione dei servizi domiciliari e residenziali, con una media del 4.9% contro il 13% dell’Europa settentrionale. Il rapporto individua due Italie: il Nord con setting assistenziali che guardano all’Europa e beneficiano della presenza di reti assistenziali integrate, il Lazio e il Sud con servizi di long term care presenti in modo sporadico, non strutturati in rete e spesso insufficienti. A supplire alle carenze è la famiglia o ricoveri ospedalieri impropri. Per far fronte a questa situazione il rapporto e il ministro Sacconi propongono una strada ‘italiana’ ispirata alla collaborazione tra pubblico e privato. ”In questa direzione – dice – possono avere un ruolo importante i fondi integrativi sanitari e socio-sanitari, che dovrebbero essere visti come una risorsa in grado di supportare il Ssn e di garantire ai cittadini il diritto e la responsabilità di scelta delle prestazioni nonché una + efficiente gestione delle loro risorse”.

Carlo L., Ravenna Commentatore certificato 22.07.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un paese normale,popolato da individui normali,
coscienti di ciò che è giusto o sbagliato,questa situazione che stiamo vivendo verrebbero messe alla gognia.Ogni giorno veniamo a conoscienza di fatti e misfatti commessi da persone che gestiscono i nostri risparmi.
CARO NANO TI DO' TEMPO "Fini" a settembre.
Ciao.Nemmeno io vado in ferie come milioni di Italiani.Pirla.

Roberto (Ego) Commentatore certificato 22.07.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Leggo molti commenti sull'argomento microscopio e Montanari e ribadisco la mia opinione.

Per sapere la verità, sulle vicende controverse, non si deve ascoltare il parere dei contendenti, ma quello di terze persone a conoscenza di fatti.

Io personalmente, leggendo i fatti, traggo le mie conclusioni e mi sento più propensa a credere a Grillo.

Leggo che il Montanari è impegnato in politica, in narrativa, che esula dal campo scientifico in cui dichiara di essere impegnato, e nello sport.

A me pare più un individuo in cerca di fama e notorietà.

Il fatto che nel 2008 si fosse presentato in politica come candidato alla carica di "capo del governo" la dice lunga sulla sua personalità prorompente.

Leggo, inoltre, che la sua onlus "ricerca è vita", che doveva mantenersi con il 5permille dei contribuenti è stata chiusa, non gli arrivava abbastanza danaro?

Se il Montanari pensa realmente di essere stato tradito e di avere tutte le carte in regola, perchè non fa causa a Grillo, ma si limita a denigrarlo pubblicamente?

Gatta ci cova!

A me, il Montanari, non mi convince.

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.07.10 12:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - "L'acqua appartiene al popolo". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi aggiungendo che "la direttiva è applicazione di un trattato. Sulla materia dei trattati non ci può essere referendum abrogativo". In ogni caso "il referendum è falso come contenuto ideologico, non è cristallino come l'acqua", ha concluso Tremonti.
------------------------
Anche l'aria che respira Tremorti appartiene al popolo.
Privatizziamola e mandiamo la bolletta al ministro.
Un tot a metro cubo !!
Il contenuto in ossigeno a nostra discrezione.
Se non paga un bel cappio al collo !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Terroni si nasce.
Padani si muore...

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.07.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il video di spiegazioni di Sonia Toni che ho visto stanotte è vero, sì?

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il Giornale .......
quando si immaginava un golpe, lo spauracchio erano i colonnelli, oggi sono le toghe. Le quali tengono un po' tutti per le palle in un gioco perverso di ricatti e minacce anche non dichiarate, perché si sa, nessuno è perfetto e le code di paglia abbondano. Solo quell'incosciente di Berlusconi ha il coraggio di affrontare a viso aperto i magistrati ( sic ! ) e i loro eccessi, gli altri volano bassi, rasenti ai muri perché non si sa mai, visto quello che è successo al Cavaliere. Così, mese dopo mese, la giustizia si prende nuove quote di potere e di immunità con l'applauso di quei gonzi di politici che sperano così di far fuori (...)
(...) avversari e nemici, non sapendo che di questo passo un giorno toccherà a loro.
Maledetto e schifoso direttore, magari, magari, quando toccherà a loro, magari, il cavaliere poi che ha il coraggio di affrontare i magistrati, esageri o volevi dire proprio così, i magistrati, non i processi dei magistrati, senza leggi person ale 14 anni di galera ed il 41 bis, con puttane a pagamento mafiose magari.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.07.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro TREMORTI

"il referendum 'e falso...l'acqua rimane sempre un bene pubblico....solo l'aqua potabile diventa privata...se uno non avra' i soldi da pagare le bollette satronomiche, potra' sempre bere l'ìacqua piovana o quella dei fiumi inqueinati"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 22.07.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Aveva tutte le ragioni del mondo, il vecchio Umberto Bossi, ad alzare il dito medio verso i fotografi, l’altra sera, mentre arrivava a Villa Aurelia, splendido palazzo del ‘600 passato nei secoli dai Farnese ai Borbone e oggi affittabile per seimila euro a sera, cena esclusa.

Aveva ragione perché la festa al Gianicolo doveva restare segreta e la figura di merda è di quelle colossali: lui, l’uomo del popolo padano, tutto salamelle e canottiere, beccato a gettare i soldi della Lega per far crapula nel più romano e papalino dei palazzi, affreschi sacri e capitelli in peperino, quell’aria di Roma pesante e barocca così ben descritta da Greenaway in uno splendido film di tanti anni fa ma sempre attuale.

E lì dentro, il grande magna magna di parlamentari, funzionari, segretarie, ministri, portaborse, amici, amanti, più l’immancabile Trota e qualche governatore in vacanza nella capitale: e vai, prosecco e Cabernet, ricotta con ragù, un tripudio finale di mattonelle al cioccolato fondente.

Massì, amici leghisti della val Brembana che vi alzate alle quattro del mattino per fare tre lavori in un giorno, continuate sereni a credere che ci sarà il federalismo, la secessione, la libertà del nord.

Continuate a crederci, se vi pare: che intanto qui a Roma si mangia da dio, la sera si alza il ponentino e vi sghignazzano dietro.

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/07/22/quanto-sei-bella-roma/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, la verità sul microscopio è una!
L'hanno dato in gestione alla polizia mortuaria padana che, già da tempo, aveva reclamato notevoli difficoltà a localizzare il cervello nella scatola cranica dei leghisti, durante le autopsie...

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.07.10 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostiene Sallusti che il premier è stato eletto proprio per far passare la legge sulle intercettazioni così come era. Il popolo italiano non pensa ad altro. Chi tra i cassintegrati, i precari e i disoccupati non ha un amico mafioso, un giudice da corrompere, o un presidente di Regione da comprare

cesare beccaria Commentatore certificato 22.07.10 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Sul fronte digitale europeo si combattono ormai molte battaglie. In Italia siamo ancora alle prove di fuoco contro i blogger persi tra i risultati di Gogòl, mentre la Finlandia dichiara il web un diritto fondamentale dell'uomo. E in Svezia c'è il PiratPartiet, il Partito Pirata, che della libertà totale e incondizionata di godere di ogni tipo di prodotto culturale gratuitamente ha fatto la sua bandiera, con tanto di teschio e ossa incrociate. E dopo aver deciso di ospitare sui propri server The Pirate Bay, la community di scambio digitale più frequentata del mondo (inaccessibile dall'Italia), ora allunga il passo. E annuncia la creazione di un proprio ISP, un provider di connettività per accedere alla Rete in forma completamente anonima e senza lasciare tracce. Come dire, l'incubo di tutti gli addetti alla sicurezza elettronica dell'universo mondo, e non solo dei difensori del copyright.
-----------------
W la filibusta !! 15 uomini sulla cassa del morto.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento

IL SOGNAR MI è DOLCE...

Luigi de Magistris sindaco di Napoli
Lista a 5 stelle di Grillo con il 15%
Vendola prossimo presidente del consiglio.
Di Pietro Ministro della Giustizia.
Sereno Despero che si tromba tutte le veline.
Travaglio ministro degli interni.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.07.10 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eoma ladrona ed i gentlemen padani, ex pezzenti ora cafoni ricchi e bruttini.

Bocche cucite all'ingresso della sede dell'American Accademy, la location per Vip scelta per l'occasione, e parata di leghisti. Tra i primi ad arrivare i governatori di Piemonte e Veneto, Roberto Cota e Luca Zaia, entrambi in completo blu ma senza cravatta. Più casual il ministro dell' Interno, Roberto Maroni, addirittura in bermuda - rigorosamente verdi - il ministro Calderoli, mentre il sottosegretario Castelli a jeans chiari e maniche di camicia. Tra gli ultimi ad arrivare, intorno alle 21.30, Bossi, l'unico ad entrare in macchina a Villa Aurelia, la stessa in cui il Barcellona ha festeggiato un anno fa la vittoria della Champions League.

Il Senatur non ha gradito la presenza dei fotografi all'ingresso e li ha 'salutati' alzando il dito medio da dietro il finestrino blindato della sua auto. Con qualche minuto di ritardo è arrivato anche il ministro Tremonti, che di fronte ai fotografi ha atteso alcuni minuti prima di scendere dalla sua auto. «Non avevo la giacca», si è poi giustificato il ministro con eleganza.

cesare beccaria Commentatore certificato 22.07.10 11:49| 
 |
Rispondi al commento

voglio vedere chi si azzarda a comprare macchine fiat da oggi in poi
se le compri tutte lui che già ce ne sono troppe di auto su questa piccola terra (non si smaltiscono mica eh!!!)

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

boh!!!! in questa faccenda non c'ho capito niente!!
io vedo solo montagne di merda e il rischio di gettare un'ombra enorme sul movimento che appena nato è ancora così fragile. questa è pessima pubblicità per noi!! proprio adesso che c'è bisogno del movimento, adesso che gli avversari iniziano ad indebolirsi, adesso che da tutte le parti iniziano a temerci e si scaglieranno contro di noi, esce fuori una questione così torbida. io è da poco che seguo il movimento. voglio chiarezza. la pretendo. ho datol il mio voto al movimeno. gli ho dato il mio tempo e la mia fiducia. come potrò difendervi in pubblico se neanche io sono sicuro della vostra trasperenza?non mi importa tanto chi ha sbagliato ma vi prego fate chiarezza!!

luigi n 22.07.10 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un chiarimento su questa storia del microscopio va dato. Per ora sappiamo la versione di Montanari. Manca quella di Grillo. E se continuasse a mancare... puzzerebbe troppo.

Davide M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Guerrieriiiii...giochiamo a fare la guerraaaa??? Guerrieeeeeriiii...giochiamo a fare la guerraaa???

Ieri ho notato alcune risse verbali fra persone che in realtà hanno idee abbastanza contigue. In genere, in pochi mesi, il movimento ha già preso e ripreso, insultato e santificato a turnazione continua i vari DiPietro, Sonia Alfano, DeMagistris, Serenetta Monti appoggiandoli in taluni casi per poi ricusarli a breve. Alcuni candidati dell' M5s, alla prima prova politica, sono già stati diffidati. Quando dissi che il movimento, per adesso, aveva polverizzato solo l'opposizione e non la maggioranza ero persino troppo ottimista. In realtà sta polverizzando anche il suo condominio. Il non statuto produce una non linea politica e la convergenza tira troppo a destra. I guazzabugli delle persone al posto delle idee con un tocco anche di salsa vaticana hanno retrogusto di fascio, portano una sfiga letale e sono incontrollabili e infiltrabili nel medio periodo. Del resto, qua dentro, si ammicca più volentieri a Forza Nuova che non ai comunisti. In ogni caso tra la sparizione dei comunisti e il deficit di salario e diritti di lavoratori e in genere delle classi deboli della società magari si potrebbe anche ipotizzare un problema di causa effetto anzichenò, o trovate il tutto assolutamente casuale? Da situazioni del genere, lo ribadisco, si esce solo in fondo a sinistra e sarebbe bene chiarificarlo da subito, senza malintesi. Il propellente, quello serio, per le vostre lotte mica ve lo danno i ciellini rivoluzionari...

M'meriggio scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 22.07.10 11:28| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ictus che ha reso Bossi estticamente peggiore di proma della grave malattia non lo giustifica di salutare con il dito medio alzato all'americana, che vorrebbe dire fottiti, in padanio forse vuol dire ciao ciao?+Un ministro della Repubblica Italiana che odia l'Italia è il massimo della coerenza della moda berlusconiana, chiagne e fotte, puttane e magia, ladrti e voglari ,

cesare beccaria Commentatore certificato 22.07.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stamattina ho trasmesso un commento che però non vedo pubblicato. Vi è arrivato?
uranio.mazzanti@virgilio.it
mi fate sapere così in caso provo a riscriverlo...
Grazie
Uranio

uranio mazzanti, Tuscania Commentatore certificato 22.07.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

errata corrige:lo facciano anche con i serbi,,ma lo faranno anche con i serbi.Minaceranno anche i serbi come gli operai e sindacati polacchi,di non parlare del contratto e stipendio,che li unisce alla Fiat.

giovanna m. 22.07.10 11:21| 
 |
Rispondi al commento

AUGURISSSIMI BEPPE!!!...e che ne facciano un buon uso di questo microscopio! MARCHIONNe di ce ,che i Sindacati italiani sono poco seri e che produranno in Serbia.E chi se ne frega,vadano in capo al mondo!!! Come hanno minacciato gli operai e sindacati polacchi,per non parlare del loro contratto e stipendio,lo facciano anche con gli "schiavi" serbi.Mi dispiace per la Serbia.

giovanna m. 22.07.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra una buona idea far guidare una ferrari da uno che è andato sempre in bicicletta. Mi sembra che in questo affare la chiarezza è piena di buchi e fa acqua dappertutto.

EUSTACHIO LOCANTORE 22.07.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La Fiat produrrà la nuova monovolume "Lo" in Serbia. Il nuovo insediamento partirà subito e prevede un investimento complessivo da un miliardo di euro per una prodrre 190mila unità l’anno che andranno a sostituire Mirafiori. I sindacati subito sul piede di guerra. "Le affermazioni di Marchionne sono gravissime e confermano tutti i giudizi che abbiamo espresso in questa fase - tuona Giorgio Cremaschi della Fiom - la Fiat in realtà si prepara a chiudere Mirafiori e a dismettere l’Italia".

Il piano Fiat per la Serbia Il nuovo insediamento in Serbia partirà subito e prevede un investimento complessivo da un miliardo di euro, di cui 350 milioni circa dal Lingotto (400 milioni dalla Bei, 250 da Belgrado), per una produzione di 190 mila unità l’anno che sostituirà la Multipla, la Musa e l’Idea che attualmente vengono fatte a Mirafiori. L’amministratore delegato Sergio Marchionne spiega che la futura monovolume poteva essere prodotta proprio a Mirafiori: "Se non ci fosse stato il problema Pomigliano, la Lo l’avremmo prodotta in Italia". "Ci fosse stata la serietà da parte del sindacato - puntualizza Marchionne - il riconoscimento dell’importanza del progetto, del lavoro che stiamo facendo e degli obiettivi da raggiungere con la certezza che abbiamo in Serbia, la Lo l’avremmo prodotta a Mirafiori".


preparaimoci allo stile di vita cinese o rumeno indipendemente da chi governa.

Franca Zinco Commentatore certificato 22.07.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La salute è minata dal traffico prima che dagli inceneritori / dalle raffinerie / dalle discariche.

Emancipatevi dalla schiavitù della macchina

minuto 1:34
http://www.ustream.tv/recorded/7972478

paolo g., milano Commentatore certificato 22.07.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fini dice le cose al posto di Bersani.

cesare beccaria

Come siete ingenui, hermanos.

Come se Fini fosse sincero, dopo aver vissuto per anni all'ombra del piu' ricco, dopo essersi assicurato il futuro da statista, lui che veniva dal partito dei picchiatori, ma che importa, tutto e' dimenticato, l'italiano medio lo ha gia' scelto. Che bravo Fini, si e' svegliato e ha scoperto l'etica.

Mi ricordano quelli che dicono che i leghisti avevano delgi ideali, che una volta ce l'avevano duro, e che ora sono venduti... come se ieri fossero stati genuini, gli eredi delle lotte partigiane e operaie, i difensori della verace anima italiana...

Come non vedere che i leghisti sono l'elettorato di destra per eccellenza, quello che capisce il linguaggio di berlusconi, quello che traduce spietatamente ogni rapporto sociale in termini economici, fin dal primo momento della sua esistenza. Non erano quelli nati per pagare meno tasse?

Che popolo penoso quello senza memoria. Non e' diverso da quello che ringrazia il potente per avergli regalato un posto di lavoro. La carita' per i poveracci.

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 22.07.10 11:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che palle con 'sto microscopio. Che si faccia un'altra raccolta di fondi per appiccicargli le rotelle e renderlo trasportabile. Cosi' lo useranno a turno.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 22.07.10 11:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Fini dice le cose al posto di Bersani.

cesare beccaria

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 22.07.10 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a Beppe Grillo

MAURIZIO Argentierii (tris), Roma Commentatore certificato 22.07.10 10:54| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia nell'aldilà rende superflua quella nell'aldiquà.

Roberto Gervaso

NON FATELO SAPERE A CHI PENSO IO...
SE NO...
BRRRRRRRR....

BUONGIORNO A TUTTI!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 22.07.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sa L'Unità :
Veltroni: «Le stragi volute dall'Antistato ma la verità è vicina»
Veltroni: «Le stragi
volute dall'Antistato
ma la verità è vicina»


Veltroni: «Le stragi volute dall'Antistato ma la verità è vicina»
Il vero tropmbone , lullafacente, incapace, ex profugo d'Africa, appartamento a Manhattan tanto per investire i 15 mila eyro netti mensili senza lavoprare ed è pure un moscio trombone.
Forse peggiore di D'Alema, sicuramenre meno intelligente.
Fini dice le cose al posto di Bersani.


cesare beccaria Commentatore certificato 22.07.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

@ per chi ancora tira fuori Sonia Alfano:

fu lei a non farsi trovare al telefono da Beppe, strategicamente, mentre stava pensando di andare all'IdV. E fu lei a non farsi più trovare dal meet up che la aveva appoggiata e sostenuta in campagna elettorale (cioé sfacchinato gratis per lei).

Tanti auguri alla Alfano per la sua lotta contro la mafia, ma lasciamo perdere come si è comportata..

Sepoiuna Selacerca 22.07.10 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo uno sforzo a donare i nostri soldi.Per piacere utilizzateli x una giusta causa e nn sperperateli

DAVIDE C. Commentatore certificato 22.07.10 10:47| 
 |
Rispondi al commento

A RADIO 2 , programma "Un giorno da pecora" TRAVAGLIO E L'AVVOCATO GHEDINI SI SONO SCAMBIATI COMPLIMenTI DA LINGUINBOCCA.
TRAV: Ghedini è un ottimo professionista e una persona estremamente preparata... fu l'unico a deprecare l'Editto Bulgaro... ama lo scontro duro e ha delle cose da dire e da difendere... (quasi quasi lo sposo)...
GHED. : Travaglio è un grande professionista... un avversario di pregio ... siamo due conservatori liberali... (per la nuova Repubblica di Salò 2 ci metteremo senz'altro d'accordo)

AIUTO ! CE LO STANNO METTENDO IN CULO !

Ercole Panni 22.07.10 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rifiuto di andare a vedere video che coinvolgano parenti di Beppe per avere una spiegazione che non mi serve.
Se Beppe ha deciso di mandare a Urbino il microscopio deve avere avuto valide (e oneste) ragioni.
E ciò mi basta.

Hissa H. 22.07.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X chi scrive sul microscopio non dato amontanari:
siccome non ne so molto, mi sapete dire il perche' beppe ha passato il microscopio ad altri?

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.07.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi siete dimenticati che negli spettacoli si faceva riferimento alle nanoparticelle prodotte da inceneritori?

GRILLINI!!! PRETENDETE CHIAREZZA!!!!

Tom 72 22.07.10 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Grandiosa iniziativa. Continuiamo così !!!!

aldo p., Milano Commentatore certificato 22.07.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

CAROI BEPPE,

TI CHIEDO AIUTO ! DA CERTI SEGNALI (PERFINO TRAVAGLIO HA
FATTO I COMPLIMENTI A GHEDINI DICENDOGLI CHE UN GRANDE PROFESSIONISTA, UN FIOr DI GENTILUOMO E PURE BELLO E CHE SE
NON FOSSERO AVVERSARI L'AVREBBE SPOSATO)... DA CERTI SEGNALI SI CAPISCE CHE STANNO TRATTANDO ALLE NOSTRE SPALLE, CON SPARTIZIONE DI BENI; PROMESSE DI IMMUNITA' E SCAMBIO DI CARICHE...
AIUTO ! IL NANO SE RITIRERA' A VITA DI DIVERTIMENTI PRIVATI e TUTTO RIMARRA' COME PRIMA, SOLO CON UN PO' DEI VECCHI OPPOSITORI MOLTO PIU' RICCHI...
AIUTACI BEPPE, CE LO STANNO CONSOLIDANDO IN CULO!
NESSUNOO E' AUTORIZZATO A RAPPRESENTARCI, MANCO
TRAVAGLIO, E SE TRADISCE FINIRA' PURE LUI SULLA FORCA:::INTANTO RITIRI LA LINGUA DALLA BOCCA DI GHEDINI !
AIUTO BEPPE !
ATTENTI TUTTI !!
VORSICHT!

Ercole Panni 22.07.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho visto stanotte il video della ex moglie di grillo.
ero abbastanza scocciata dalle mancate spiegazioni dello stesso, per i soliti motivi: trasparenza, rapporto con il blog, ecc....
poi il vedere che era stato tirato in ballo anche il figlio di Beppe (andatevelo a guardare, non riporto qui per decenza, sono una mamma)mi ha fatto capire che per Beppe era stato superato ogni limite di approfittamento umano e la rabbia era talmente tanta che superava la voglia di spiegarsi con chicchessia.
per me va bene così, è tornato tutto a posto
grazie Beppe, il microscopio verrà usato per fare del bene a tutti noi.
lalla
p.s. un pensiero di vicinanza anche a Sonia Toni

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.07.10 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notizione fresco fresco

Marchionne:
"Produrremo in Serbia la monovolume
con sindacati più seri si faceva a Mirafiori"

Marchionne vai a fare in culo te e i sindacati serbi! Le tue auto di merda, valle a vendere in Polonia e in Serbia. Propongo un boicottaggio totale delle FIAT che verranno prodotte in Serbia ed in Polonia, e giá che ci siamo di tutte le FIAT. poi vediamo dove si attacca il nostro pull over magic.
Un altro imprenditore con le pezze nel culo, povera Italia!

Federico M., Essen Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 10:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una domanda ai leghisti che bazzicano qui' ma anche ai pdl che fanno della proprieta' privata il bene primario:

il petrolio che si sta estraendo in molise e' dei molisani o di qualche multinazionale? perche' se ognuno deve essere padrone a casa sua, anche le ricchezze che ci sono nel sottosuolo sono sue.
e qualora trovassero petrolio da altre parti d'italia, diventerebbe dell'eni o di altre mutlinazionali o della regione in cui e' stato trovato?
siccome la risposta e' che diventerebbe dell'eni o di qualche altra multinazionale, i leghisti o i pdl dovebbero opporsi.
invece si comportano come nei regimi comunisti (stalinisti) o fascisti e poi si dichiarano liberali.
pdl e lega sono i nuovi stalinisti-fascisti, anzi, peggio degli stalinisti, dal momento che poi l'eni ci rivende la benzina come se stesse comperando il petrolio a prezzi di mercato.
p.s. non mi si dica che l'eni lo paga ai molisani, perche' quello che da' non serve neanche ad aggiustare le strade disfatte dal via vai delle sue autobotti.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.07.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/politica/2010/07/21/foto/e_bossi_alza_il_dito_contro_i_fotografi-5741901/1/?ref=HREC1-7


ora, alla luce della recente sentenza...lo possiamo denunciare????

liliana g., roma Commentatore certificato 22.07.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono le idee che cambiano il mondo...
"Gustav Nipe, membro del PiratPartiet e responsabile del provider con le tibie, è chiaro: "Questo è uno dei modi per non soccombere al Grande Fratello. Un provider pirata è necessario, non fosse altro che per mettere il sale sulla coda ai provider 'ufficiali'. Se non si comportano come dovrebbero, ci sarà sempre qualcuno pronto a prendere il loro posto". Il Provider Pirata ha già iniziato la sua attività, al momento in fase di test nell'area di Lund. Arrivare al resto del paese è un'operazione che dovrebbe richiedere non più di qualche mese."
Tutto questo avviene in Svezia! GRANDI!!
fonte: Repubblica.it di oggi

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento


UN GRANDE RINGRAZIAMENTO A BEPPE GRILLO, AI SOTTOSCRITTORI ED AL PROF. PAPA PER L'IMPEGNO A FAVORE DELLA RICERCA SULL'AMBIENTE

AMMINISTRATORI E POLITICI: FATEVI QUALCHE DOMANDA (SE CI RIUSCITE NATURALMENTE !!)

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 22.07.10 10:08| 
 |
Rispondi al commento

subito vendola

roby c Commentatore certificato 22.07.10 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti quelli che parlano di Stefano Montanari.
Sul suo sito si legge:

"Per motivi ignoti o, almeno, incomprensibili con il normale raziocinio, l’Associazione Onlus Carlo Bortolani con l’appoggio di Beppe Grillo ha deciso di privarci del microscopio elettronico indispensabile per le nostre ricerche..."

Ecco, che Grillo, dopo tutto quello che ha fatto per farglielo avere, complotti per toglierglielo senza che ci sia (o che lui ne sappia) il motivo... Beh, io non ci credo!

Quindi Montanari ci dica il motivo o stia zitto.
Detto ciò, mi piacerebbe che anche Grillo si pronunciasse chiaramente sulla cosa.

Ciao a tutti

Matteo B., Roma Commentatore certificato 22.07.10 10:05| 
 |
Rispondi al commento

premesso che per quel microscopio non ho dato una lira quindi non sono parte in causa, non vorrei sbagliarmi ma mi sembra pero' di aver letto tempo fa che montanari si era schierato per gli inceneritori, era un articolo copiaincollato qui' nel blog da un tizio che diceva che lo stesso montanari aveva cambiato idea sulla pericolosita' degli inceneritori.
forse e' per quello che beppe ha litigato con lui, e ha dato il microscopio ad altri. e' un'ipotesi, nata su un mio ricordo abbastanza vago.
ripeto, non ne so mezza di questo microscopio, e neanche mi interessa.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 22.07.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Martedi pomeriggio allo I.E.O istituto di ricerca sul cancro Milano e' morto un ricercatore, un ragazzio di 29 anni, schiacciato da un'apparecchio dal peso di 200kg. solo il tg Regionale ha dato la notizia anche se breve e solo tre giornali hanno scritto l'articolo di poche righe.
Qui riporto l'articolo de "IL MESSAGGERO" Ieo, giovane tecnico muore
schiacciato da una cella frigo
Gli stessi medici dell'oncologico hanno tentato di tutto per salvarlo ma le ferite erano troppo gravi. Il tecnico lavorava nella struttura come consulente
Un incidente per il momento inspiegabile. Un tecnico di 29 anni e' morto all'Istituto europeo di oncologia di Milano, fondato e diretto da Umberto Veronesi. Il giovane, che lavorava come consulente radiochimico per la struttura, a quanto è stato possibile ricostruire e' stato schiacciato, nel pomeriggio verso le 15, da una cella frigorifera di oltre 200 chili, riportando gravi lesioni al torace e all'addome.

Le sue condizioni sono apparse critiche fin da subito: e' stato chiamato un mezzo di
soccorso del 118, ma la gravita' della situazione ha indotto i medici dell'Ieo a tentare di salvarlo
all'interno della struttura. Le lesioni, pero', erano troppo serie..

Roberto Coelati Rama 22.07.10 09:45| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Tagliare i servizi, eliminare i diritti, tornare indietro di 100 anni, ecco lo scopo del Capitalismo del 21° secolo...

Non farti fregare: Liberiamoci dei Liberisti!

Leggi qui:

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

Per vedere la realtà, senza fregature
visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

...e poi ne riparliamo...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 22.07.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo alcuni commenti come : "Adesso però mi piacerebbe avere tutti i nominativi di coloro che dileggiavano Grillo sul telescopio di Montanari!!Dovreste rimangiarvi le stronzate che dicevate!!
Beppe sei grande!!!!!"

Penso che, commenti simili a questo, e su questa falsariga, mi fanno veramente pensare
che o ci sia una totale mancanza di processi di analisi mentale da parte
degli utenti, e di conseguenza vadano compatiti quando non sanno
interpretare gli eventi come tali.. oppure che il blog sia infestato da
tifosi di beppegrillo.. Premesso che quel post non è stato neppure scritto
da Beppe ( almeno secondo me) , tutto ciò è veramente SCHIFOSO A DIR
POCO... Beppe ha ricevuto centinaia e centinaia di mail ( me compreso) di
persone che reclamavano NOTIZIE sul microscopio e sui movimenti dello
stesso visto che era in % un pò di tutti... se beppe vede come giusto che
sia, i nostri politici nostri dipendenti, e che a noi debbano render conto;
se il sillogismo è corretto anche beppe un minimo come "portavoce" di
questa raccolta avrebbe dovuto render conto a tutte queste richieste..
Perfino byoblu se ne era occupato, ed era chiaro che la faccenda aveva
connotati parecchio oscuri. Perchè beppe non si è mai preso la briga di
sviscerarli e chiarirli una volta per tutte? Non è così che ci si
costruisce una reputazione vera salda e inattaccabile...

Alessandroo N., Modena Commentatore certificato 22.07.10 09:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"La trivellazione dei fondali marini italiani va bloccata subito. Nessuno ha il diritto di esporre gli italiani a una possibile catastrofe."

PERCHE' NON FARE UNA RACCOLTA FIRMA PER UN REFERENDUM CONTRO QUESTE ENNESIMA SCHIFEZZA DEL QUESTO ALTRETTANTO SCHIFO GOVERNO DI MAFIOSI, FACENDIERI, ALCOOLIZZATI (SEGA MERDA), COCAINOMANI??????????????????????????????????????

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 22.07.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog! * * *

acc, Grillo, che bel regalo hai ricevuto dal Fatto

"I grillini volano nei sondaggi"

575 commenti però sono troppi da leggere

scappo
a presto! :)

Paola Bassi Commentatore certificato 22.07.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Interessante per chi ha problemi di celiachia:

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2010/07/21/visualizza_new.html_1874290405.html

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.07.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

OT - Fatto di assoluta importanza!

"Porterebbero a black out o chiusura di molti parchi nazionali"
Roma, 23 lug. (Apcom) - Associazioni ambientaliste sul piede di guerra contro il taglio del 50% delle risorse destinate ai parchi nazionali, previsto nella manovra economica del Governo che, denunciano, porterebbe al black out se non addirittura alla chiusura di molti Parchi nazionali. Per l'occasione è stato indetto, dai presidenti e direttori dei Parchi nazionali per oggi a Roma un sit-in dalle 11 davanti al ministero dell'Ambiente. I tagli alle risorse destinate ai Parchi nazionali, già deliberati dal Senato e ora in discussione alla Camera, porterebbero, spiegano dalla Lipu-Birdlife, alla paralisi dei Parchi se non alla chiusura di almeno metà di essi. "Sarebbe un grave colpo al patrimonio di biodiversità e al turismo naturalistico - aggiungono - per non parlare dell'abbassamento delle difese immunitarie detenute dai Parchi italiani contro la distruzione di natura, con il rischio di esporre i preziosi territori protetti al cemento, alla speculazione e allo sfruttamento insostenibile delle risorse".

Grazie governo di mafiosi e facendieri!

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 22.07.10 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Microscopio doveva andare a Montanari! Perché Beppe? Perché viene dato a qualcun'altro (la seconda scelta)?

Inoltre non capisco come mai Beppe abbia a che fare con una certa azienda dal nome di Casaleggio Associati. Azienda abbastanza dubbia stando alle varie informazioni reperibili su internet. Sarebbe bello se Beppe spiegasse il perché della collaborazione con questa azienda!
(Casaleggio suona molto come Casalesi - che sia solo un caso?!)

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 22.07.10 09:07| 
 |
Rispondi al commento

I terromotati aquilani cacciati dagli hotel. Chiodi costretto ad ammettere: sono finiti i soldi. Cialente lo ripete da mesi.
(ilFQ)

Si raffigura una nuova lunga permanenza nelle tende per una buona parte dei terremotati aquilani?

Certo, se invece di fare costare il triplo quelle costruite, avessero costruito più case, ora non ci sarebbe il problema.

Che senso ha costruire case bastevoli solo per una parte dei terremotati?

Se si vuole fare qualcosa di buono e dimostrarsi efficienti, bisogna farla per tutti.

Ma abbiamo un governo del fare... si, del fare le cose a metà!

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.07.10 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSIDERAZIONE DEL POOL DIACRONICO 1°

Pesaro fu centro di importanti iniziative scientifiche e culturali verso la fine degli anni ottanta. Il Pool Diacronico seguì e dette contributi. Intervennero professori e scienziati di diverse discipline italiani e stranieri. Suddette iniziative furono organizzate da "IDEA 81" in collaborazione con il comune di Pesaro. Tra i temi proposti seguirono dibattiti tra i conservatori delle vecchie visioni dogmatico scientifiche e quelle delle nuove eresie della scienza delle complessità dalla mente ai biosistemi fino alle cosmologie.
Quanto riportato nel video di questo blog di presentazione del progetto non è sufficiente a chiarire sia a livello di conoscenza dei gruppi di ricerca proposti e sia dell'aspetto tecnico della ricerca stessa.
Se grillo avesse creato uno spazio di autogestione di ricerca ecologico-scientifica il microscopio sarebbe stato un ottimo avvio alla creazione di un centro didattico e di ricerca di volontari "grillini" alternativo alle università gestite dalle potenti lobbies serve del potere delle multinazionali. Le multinazionali possono gestire le assunzione universitarie e le ricerche private e pubbliche e pertanto non si potrà mai essere obiettivi né fare della vera etica.

sandro petrini 22.07.10 09:05| 
 |
Rispondi al commento

RESPONSABILITA' DEL SAPERE
CONSIDERAZIONE DEL POOL DIACRONICO -2°

L'iniziativa per l'acquisto del microscopio nasce da un atto di prepotenza delle lobbies di potere, di profitto, contro chi cerca di autogestirsi la ricerca scientifica con i propri fondi e possibilità. E' proprio da ciò, l'autogestione, che deriva il successo della fisico Gatti e del suo collaboratore, il marito, Montanari. A suon di denunce sono riusciti a mettere sotto processo gli inceneritori e a vincere la causa, a briglia sciolta, senza ricatto di alcun sponsor lobbistico sottostante a multinazionali. La ricerca scientifica E' RESPONSABILITA' DEL SAPERE e quindi esente da lucro e influenze eticamente malevoli e imbavagliatrici, degli sponsor.
Circa un anno e mezzo fa il presente Blog fu denigrato da politici perché deficitario di argomenti scientifici e culturali in generale. Si è poi rimontato in tale deficit ribaltando la situazione. Ma il Blog non deve essere solamente passivo, cioè riportare le ricerche fatte da altri ma deve continuare a promuovere l'autogestione della ricerca obiettiva e disinteressata in proprio! Pertanto il Pool Diacronico ribadisce e riporta quanto scritto precedentemente:...continua

sandro petrini 22.07.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace, ma questo post passa il limite della mia sopportazione. Lo trovo estremamente scorretto nei confronti di Montanari e ancor più dei sostenitori di Beppe, e non è la prima volta.

Anche senza conoscere i retroscena della vicenda, ci sono dei dati di fatto oggettivi che non possono essere giustificati, a mio parere.

Per quanto mi riguarda da oggi questo blog va ad aggiungersi alla classe dei blog di complottisti e personaggi di simile levatura. Del resto per me ha già più volte sconfinato in quei territori, sia per contenuti che per metodi.

Beppe, sono molto deluso e demoralizzato. Arrivederci alla prossima "trasformazione".

Rodolfo B., Novara Commentatore certificato 22.07.10 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT - Legge bavaglio
Il posto d’onore al tavolo dei festeggiamenti spetta anche a corruttori e corrotti che trafficano nei corridoi del potere. Se la Legge Alfano fosse già entrata in vigore, le conversazioni telefoniche tra gli imprenditori chiamati a partecipare alla ricostruzione de L´Aquila, ridotta in macerie dopo il terremoto, non sarebbero arrivate a conoscenza dell´attonito e perplesso pubblico. I signori della ricostruzione, convocati dalla Protezione (protezione?) Civile, sono stati intercettati mentre gioivano per il sisma e ringraziavano l´intervento della natura generosa. O sarebbe meglio dire della Provvidenza Divina?

La legge bavaglio è passata al Senato per l´imposizione della maggioranza di destra (con il voto dei "CELHODURISTI ALCOOLIZZATI" - ndr), chiamata da Silvio Berlusconi al voto di fiducia (NON HA ALTRO MODO PER FAR RIGAR DRITTO I SUOI - O CON ME O NIENTE POLTRONA A ROMA LADRONA - ndr), in mezzo al tumulto delle proteste dell´opposizione. Al termine del dibattito, i senatori del Partito Democratico hanno abbandonato il maestoso salone del palazzo cinquecentesco rifiutandosi di partecipare alla pantomima. Anche così la strada che lo attende non si presenta tanto agevole per Berlusconi.

http://italiadallestero.info/archives/9791

LEGGETE L'ARTICOLO (CHE HA GIA' SEGNALATO QUALCUN'ALTRO)!

Pourquoi Pas, A Casa Di Dio Commentatore certificato 22.07.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare di aver letto che nessuno voglia impedire a Montanari e consorte di utilizzare il microscopio; inoltre, messo a disposizione di più analisti mi pare possa essere utilizzato meglio.
Perchè affidarlo a due persone soltanto?

Perchè Montanari lo vuole tutto per se?
Perchè non ha mai pubblicato gli esiti delle analisi come promesso?

Francamente, leggendo gli avvenimenti relativi al microscopio, mi pare di capire che il Montanari non sia stato ai patti e non abbia agito in assoluta buona fede.

Inoltre, farsi pagare le analisi fatte con un microscopio ottenuto da donazioni è disdicevole.

A mio parere si è comportato come i politici al governo: pagati da noi per fare i loro sporchi interessi.

cettina. .., isola Commentatore certificato 22.07.10 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SOGNAR MI è DOLCE...

Luigi de Magistris sindaco di Napoli
Lista a 5 stelle di Grillo con il 15%
Vendola prossimo presidente del consiglio.
Di Pietro Ministro della Giustizia.
Sereno Despero che si tromba tutte le veline.
Travaglio ministro degli interni.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 22.07.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lotta contro gli inceneritori mi sta bene: la bonifica delle discariche anche ( sono romano e sappiamo che Malagrotta gia alla fine dello scorso anno 2009 era ai limiti ): se viene individuato un sito la popolazione insorge ( si alla discarica basta che non sia nel mio comune ).
Non vi sembra giusto che (ovviamente la prima cosa da fare, essendo il nostro un movimento di denuncia,si continui a manifestare il dissenso) ma si comincino a proporre alternative a quelle esistenti ?
Nel Lazio la TARI già aumentata negli ultimi anni riaumenterà di nuovo mentre la differenziata che era ad un misero 12% è solo leggermente aumentata.
E intanto continuano i viaggi dei nostri rifiuti in Germania che ci lucra sopra ?
Quali sono le proposte alternative agli inceneritori e alle discariche ? Massimo Casciani

Massimo Casciani 22.07.10 08:08| 
 |
Rispondi al commento

A più di cinqunt'anni ne ho viste di porcate ma nonostante Grillo abbia già dato segni di problemi non mi sarei mai aspettato questo.
Si toglie uno strumento al legittimo destinatario (dott. Montanari)limitandone la ricerca e adesso ritroviamo uno stuolo di presunti oppositori agli inceneritori.
Vedremo quanti ne chiuderanno o se ne apriranno dei nuovi.
Non ho parole sufficienti ad esprimere il mio sdegno.. VERGOGNATEVI!!!!!!!!

F.P. 22.07.10 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la campagna di Beppe e di tutto il movimento debba essere non pregiudizialmente non dogmaticamente CONTRO la tecnologia d'incenerimento ma a favore della oggettiva valutazione dei rischi che questo comporta allo stato attuale della sua "evoluzione".
Perché non "vedere" il microscopio (e lo staff complessivo dell'Università di Urbino)anche al servizio di chi (sarà difficile in questa situazione di attuale demonizzazione) voglia tentare di realizzare (e quindi verificare e validare....) un processo d'incenerimento complessivamente "pulito"? Pulito è una parola grossa ovviamente ma "accettabile".....? Insomma penso che una seria analisi dei costi e dei benefici - non solamente economici ovviamente - vada fatta per tutte le alternative possibili e che scelte "di principio"siano comunque sbagliate e ottengono il risultato di paralizzare la possibilità di ricerca industriale (quella finalizzata a confrontarsi con un mercato reale e ad essere fonte di profitto, a buon fine)e d'innovazione.
Quel che a mio avviso è necessario è disporre di un sistema "credibile e creduto" che valuti il COSTO (economico, ambientale e sociale) di una possibile soluzione per valutarne la "accettabilità" e sapendo che il costo zero è utopia.
Saluti
Uranio


uranio mazzanti, Tuscania Commentatore certificato 22.07.10 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate il fuori tema, ma leggete come ci conoscono bene anche in Brasile,
ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE

http://italiadallestero.info/archives/9791

Siamo o non siamo ai tempi del fascismo ?

Fabiano Ulrich, Pietra Ligure_Savona Commentatore certificato 22.07.10 03:24| 
 |
Rispondi al commento

amianto e particolato? ma son decenni che si sa che son dannosi per la salute! non si doveva analizzare ció che esce dagli inceneritori e altre schifezze? mah..

Simone Rossi 22.07.10 03:07| 
 |
Rispondi al commento

Notte e buon compleanno...
Giuseppe G.
Un grazie sempre e comunque vada.
Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 22.07.10 02:11| 
 |
Rispondi al commento

Palazzi di 18 piani sull'area Expo
Ecco perché ai privati conviene. Inside
PUNTI CRITICI/ Ma perché il Governatore pensa che i guadagni dei privati saranno eccessivi? Volumetrie eccessive, una plusvalenza di 400 milioni, la possibilità di costruire palazzi di 18 piani.. La paura è quella di finire nel mirino della Corte dei Conti

di Fabio Massa
Il livello dello scontro è alto, altissimo. Formigoni ha ingaggiato con Podestà e la Moratti una battaglia furibonda sulle aree. Una battaglia che nasconde sicuramente un significato politico, come Affaritaliani.it scrive da molto tempo. Se infatti il governatore dovesse ottenere l'acquisto delle aree, arriverebbe a controllare anche la parte edificatoria, che si sommerebbe a quella infrastrutturale,della quale Formigoni è il dominus.

La battaglia,è giusto dirlo,ha anche e soprattutto un risvolto di tipo tecnico. Una dei timori più grandi di Roberto Formigoni,infatti, è di favorire i privati in maniera tale da finire sotto la lente d'ingrandimento della Corte dei Conti. Come? Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it con fonti documentarie, sono vari i punti dolenti del piano di comodato d'uso/diritto di superficie.
A convincere Formigoni che il comodato d'uso non è un'opzione percorribile sono soprattutto la lista dei vantaggi per i privati.La plusvalenza economica sarebbe di circa 400 milioni di euro, la discrezionalità nella scelta delle funzioni destinate al libero mercato, l'ampiezza delle aree cedute all'amministrazione sarebbe inferiore a quella prospettata inizialmente.Al di là dei tecnicismi,secondo gli esperti le volumetrie previste sarebbero eccedenti.Insomma,dopo il 2015 i terreni vedrebbero sorgere palazzi di 14-18 piani.
Ce ne è abbastanza per essere contrari, dal punto di vista del Governatore.Che,però,vede la Moratti con in mano il pallino del gioco.Una vittoria politica,quella del sindaco di Milano,questo è indubbio.Se sarà priva di conseguenze giudiziarie (leggasi Corte dei Conti),solo il tempo lo dirà.

Maurizio Dotti 22.07.10 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento normale anch'io!!!

Ma l'omeopatia non so cos'è!

E come fa a vibrare la membrana?

Ce n'hai sempre una, dai su!

http://www.youtube.com/watch?v=5qRJIBtbc2c&feature=related

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 22.07.10 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certe volte...
una bella canzone...
riassume uno stato d'animo meglio di tante altre cose...
più di mille parole...

Adesso son qui...
sul blog...
Bob Dylan nelle orecchie...
in particolar modo "Sad eyed lady of the lowlands"...
birra ghiacciata in una mano...
e...
sono felice...
non ho sonno...
domattina mi aspetta una levetaccia...
ma non ci voglio comunque pensare adesso...

le note mi scorrono nelle orecchie come onde...
i pensieri scivolano via...
insieme a loro scompaiono le preoccupazioni...
ho la mente sgombra...
neanche avessi visto una maratona di TG4...
ma adesso non voglio neanche pensare a questo...

flash immaginari della vita di Dylan...
dal suo presunto sodalizio con le Pantere Nere...
alla sua finta morte in motocicletta...
la sua conversione religiosa...
ma adesso non voglio pensare neanche a questo...

mentre la musica mi scorre dentro...
rifletto a quale potrebbe essere la colonna sonora di questa giornata...

di questi presunti MICROSCOPI rubati...
oppure legittimi...
ma non devono servire allo stesso scopo??

di altre chiazze di petrolio che si allargano in giro per il mondo...
golfo del messico prima...
cina adesso...
mediterraneo in futuro(??)...

se sia meglio Di Pietro o Vendola...
non preoccupatevi!
la risposta é molto più simile e facile di quanto possiate pensare...

e penso che sarebbe bello avere una canzone che possa descrivere a pieno tutto ciò...
quest'accozzaglia di emozioni...

compito difficile...
io ci provo comunque...
sta sera mi sento deejay...

saluti e buonanotte a tutti...

http://www.youtube.com/watch?v=fM4LgoxvoEI

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 22.07.10 01:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo stati presi per il culo ! Il microscopio era destinato a stefano Montanari e sua moglie.
VERGOGNA ! Andatevi a vedere su Youtube il video "Il microscopio maledetto di Montanari e Grillo "

Luca. M. 22.07.10 01:31| 
 |
Rispondi al commento

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Tagliare i servizi, eliminare i diritti, tornare indietro di 100 anni, ecco lo scopo del Capitalismo del 21° secolo...

Non farti fregare: Liberiamoci dei Liberisti!

Leggi qui:

http://www.anakedview.com/liberiamoci_dei_liberisti.html

Per vedere la realtà, senza fregature
visitate il sito:

http://www.anakedview.com/

...e poi ne riparliamo...

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

aNakedView.com La realtà senza fregature, revolvers Commentatore certificato 22.07.10 01:31| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

TI SEGO TUTTI I COMMENTI!!!
e come seghi i suoi, seghi anche i nostri!!
ma vattene a fare in culo, nel tuo, anche tu!!
MI DISPIACE, MA HAI DIMOSTRATO DI NON VALERE UN CAZZO!! MI HAI DELUSO..
SEI SEMPLICEMENTE UN PEZZO DI MERDA, TU E TUTTI QUELLI CHE TI SEGUONO!!!NON SEI UN UOMO D ONORE!!

ermanno . Commentatore certificato 22.07.10 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non capite na cippa neanche di musica ....

http://www.youtube.com/watch?v=8EO7ZJUMr0M&feature=related

notte.....

vincenzo larapacotta 22.07.10 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME AL SOLITO NON CAMBIA UN CAZZO!
nel blog ci sono persone che decidono...
non ci posso fare niente
escluso UN VAFFANCULO AI SOLDATINI!!
CHE PENA MI FATE!!!!
QUANTI COPIAINCOLLA, NON AVETE UN CAZZO DA SCRIVERE?
UN SALUTO A PEPPINO GARIBALDI!!!

ermanno . Commentatore certificato 22.07.10 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TRASPARENZA NON E' UN OPTIONAL

Ti ricordi Grillo quando sostenevi che, in rete, non si può mentire perché, se lo fai, ti arrivano una valanga d’insulti d’ogni genere?! Be, devo dire che, a giudicare dai post che stai ricevendo sulla questione prof Montanari ed il suo/nostro microscopio: c’avevi proprio ragione……

Ernesto Pandolfini (pandol), milano Commentatore certificato 22.07.10 01:09| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento


LA VERITA' E LA TRASPARENZA, QUANDO SI VUOLE ESSERE CREDIBILI: NON SONO UN OPTIONAL


Ti ricordi Grillo quando sostenevi che, in rete, non si può mentire perché, se lo fai, ti arrivano una valanga d’insulti d’ogni genere?! Be, devo dire che, a giudicare dai post che stai ricevendo sulla questione prof Montanari ed il suo/nostro microscopio: c’avevi proprio ragione……

Ernesto Pandolfini (pandol), milano Commentatore certificato 22.07.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una dedica...
così...
in buona fede...
a chi é ancora sveglio a quest'ora...

saluti e...
'notte a tutti!

http://www.youtube.com/watch?v=0zgM0aoOZdw

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 22.07.10 00:57| 
 |
Rispondi al commento

E' come l'omeopatia...

Ti accorgi non che la medicina non funziona bene
ma tutto non funziona bene, nemmeno l'omeopatia funziona!

Così quando ero ragazzino e sentivo parlare la radio dissi a me stesso che quella ferraglia (era un valvolare con relativo grammofono) non poteva avere una gola che producesse una voce.

Così a mie spese (a suon di scossoni) riuscì a capire cosa era che vibrava (incredibile!). Poi mi restava solo da capire come quella membrana fosse mossa elettricamente (mi ci volle qualche anno soltanto per capirlo).

Ebbene volevo dire che è meglio abitare in una casa propria che in affitto.

Mi sento normale, mentre in molti direbbero : 'sti cog.....

E' impossibile nascere poveri quando si è ricchi.

s p 22.07.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Brillo con te!

per tutte le persone che si domandano: "ma il miscrosopio non doveva andare a Montanari?che fine ha fatto? qui c'è la risposta: http://www.savonaeponente.com/2010/01/29/la-fregatura-lha-presa-grillo/

Fabio. Tuzza 22.07.10 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, io ho fatto tre bonifici per il microscopio e ho versato 80 euro perchè il microscopio andasse a Stefano Montanari e non a Stefano Papa!

Andrea Bortolotti 22.07.10 00:38| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusa il ritardo...Auguri Bep!!!

sara b., Orbassano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.10 00:35| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Nichi Vendola, consenso a 360 gradi

In visita a Montecitorio il governatore della Puglia è stato accolto con abbracci e sorrisi da Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Fini che lo hanno portato sottobraccio alla buvette.
Apprezzamenti da tutto l'arco parlamentare. Solo Bondi si smarca

Nichi Vendola star nel Transatlantico di Montecitorio, dove ha ricevuto l'abbraccio e le strette di mano da parlamentari di entrambi gli schieramenti, da Enrico Letta a Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Fini. Appena è entrato in Transatlantico, assieme a Franco Giordano, il governatore della Puglia ha incrociato Enrico Letta, con cui si è intrattenuto pe circa cinque minuti. Subito dopo, è stato bloccato da Gennaro Malgieri, ed ha ricevuto l'abbraccio di Pino Pisicchio, capogruppo dell'APi e già candidato come sindaco di Bari.

Si è poi avvicinato Casini, che ha preso sottobraccio Vendola portandolo un po' in disparte per parlarci. DOpo poco è stato Franco Giordano a scortare un sorridente Fini che ha abbracciato Vendola: "è il nuovo Centro" ha commentato sorridendo Casini; "è il governo non delle larghe ma delle larghissime intese" ha scherzato Benedetto Della Vedova. Fini, Casini e Vendola si sono quindi recati alla buvette, dove l'aspirante leader del Centrosinistra è stato fermato da Flavia Perina, direttrice del "Secolo"; a pochi passi Massimo D'Alema stava chiacchierando con Paolo Bonaiuti e Osvaldo Napoli...


continua:

http://tg24.sky.it/tg24/politica/2010/07/21/nichi_vendola_camera_deputati.html