Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Don't trust anyone over 30


Jack_Weinberg.jpg
Giuliano Ferrara , che se ne intende, disse (cito a memoria): "Se in Italia vuoi fare politica devi essere ricattabile perché nell'ambiente politico devono sapere qual è il tuo prezzo e quant'è lungo il guinzaglio. Se non sei ricattabile, non sei controllabile e quindi non ti vogliono". Premesso che il Foglio, Ferrara se lo dovrebbe pagare di tasca sua e non farlo pagare ai contribuenti, sono d'accordo con lui. Sono così d'accordo che i neo extravergini, a sinistra come a destra, da Chiamparino a Fini, a tutti coloro che fanno i politici dalla più tenera età mi hanno sempre insospettito: "Lo fanno per noi, per loro o per forza maggiore?". Negli anni '60 si diceva di non credere a nessuno sopra i 30 anni ("Don't trust anyone over thirty") in Italia non bisogna credere a nessun politico di professione, di solito i 30 anni li ha passati da un pezzo, all'anagrafe, ma soprattutto in politica, e se è ancora lì una ragione ci sarà.

8 Ago 2010, 23:59 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Stando a quello che ha scritto il giornalista Ferrara, "in politica se non sei ricattabile
non sei controllabile" capisco perchè in Italia
c'è il bum dell'edilizia.
Gigliola

GIGLIOLA MAZZALI Commentatore certificato 17.08.10 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono d'accordo con Ferrara, ma ogni volta che leggo queste verità, sento impotenza.... possibile che non ci sia uno giusto? (a parte Beppe & Co)
Ho sperato che Obama lo fosse, ma proprio grazie a molti siti che predicavano la "verità", la speranza scema e non sai più cosa pensare....


Sono tutti uguali, non se ne salva uno o quasi, il più sano ha la rogna. Ricordo quando ero bambino sentivo ripetere dai nostri vecchi la frase: state lontano dalla politica che è sporca. Avevano ragione!!!Rimangono appiccicati alla poltrona nonostante gli insulti, le critiche, la fama di disonesti ecc.ecc. e non vogliono sentire ragione quando qualcuno propone come massimo due legislature, dicono che lo fanno per il bene del paese; noi non vogliamo che nessuno ci onori di un simile bene. Andatevene tutti prima che sia troppo tardi per dio.

manlio r. 10.08.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

La Palla di Lardo, come la chiama qualcuno di questo blog, è una delle menti più acute fra quanti scrivono sulla carta stampata. In questo caso, nella citazione di cui sopra, ha detto una scomoda profonda verità!
G. Bellina

Giovanni Bellina 10.08.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Una lancia spezzata x noi,non piu'ragazzi:Caro Beppe,il tuo entusiasmo x i giovani è trascinante e spesso giustificato, il tuo schifo x i politicanti salme,molto condivisibile,almeno da me,ma,non volendo citare FERRARA,xchè essere a dir poco disgustoso oltre che voltagabbana,insieme a tanti altri,vorrei giustificare e dare un valore anche a noi, non piu' ragazzi,ma non x questo,tutti senza alcun valore..ho conosciuto molti ragazzi oggi,nati e cresciuti BERLUSCONINI,altro i loro genitori,la scuola,la compagnia,gli ha insegnato,ma anche loro mi pare, abbaino fatto un gran sforzo ad andare oltre..con questo,son qui che mi ascolto tutti gli interventi di giovanni favia, del mio comune,che apprezzo tantissimo x pulizia e integrita',un vero esempio di come si dovrebbe fare politica e sono fiera di lui,del suo integro entusiasmo,della sua giovane,ma essenziale mente.Pero',lasciami dire,anche la mia,di generazione,ha avuto i suoi pregi!!non siam tutti da cremare subito...vivi!!al mio tempo scolare c'era la rivolta studentesca e io non ero figlia di papa',lavoravo e studiavo,la mia coerenza l'avevo,la storia la conoscevo e la ricordo,le dittature mi hanno sempre fatto orrore,sono figlia di partigiani,cresciuta in ambiente assolutamente liberale e laico,ho avuto tanti compagni voltafaccia,anche loro in LOTTA CONTINUA-COME ME,solo che io son rimasta la povera pura,delusa,la sessantottina di merda che ero,mai son diventata notaia,ne'voltafaccia..e,francamente,credo che un vantaggio,un merito,forse,rispetto ai piu'giovani,lo abbiamo:noi,la storia,appunto,l'abbiamo studiata e ce la ricordiamo,noi abbiamo conosciuto una sinistra che c'era e valeva,parlo del povero Enrico,l'ultimo essere pulito che io ricordi,in politica..un uomo di valori e cultura..così come abbiamo avuto vicini i ricordi dei ns.genitori sul razzismo-fascismo-nazismo,che hanno avuto sti giovani,oltre a camaleonti mascherati di legalita',destre e sinistre di cui non si capisce il verso?!valeria caput

angelo biffoni, bologna Commentatore certificato 10.08.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CREDO CHE L'UNICA COSA SAGGIA CHE L'ELFANTONE DI FERRARA SIA DI ANDARE AFFAN....O,LUI, IL SUO GIORNALE E LA SUA ETA' CON CUI POSSA CREPARE NEL PEGGIOR MODO IMMAGINABILE!!!!!!
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 09.08.10 19:04| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che in questa estate, meteorologicamente variabile,per i nostri politici i problemi di default degli italiani sono assolutamente marginali.Cio' che interessa loro o meglio cio' che ritengono interessi gli italiani sono i pettegolezzi da condominio che i giornali del bel paese alimentano facendo da incubatori ed acceleratori metabolici.La casa donata al partito e affittata ad un parente della compagna del presidente e' diventato il problema su cui si gioca la democrazia.La faccenda in realta' ha mostrato chiaramente lo stato dell'informazione giornalistica in italia, chiarendo quanto peso hanno nelle scelte della politica editoriale dei giornali i proprietari imparentati con il presidente del consiglio,vale a dire soliti poteri forti.Quanto peso hanno i proprietari delle testate per converso nel non dare le notizie e' dato dal fatto che benche' a napoli si tenga da un anno il processo a Bassolino,il Mattino di Napoli non ne fa cenno neanche nei titoli di coda...E l'inchesta su propaganda Fide in quali nebbie si e' arenata..?

francesco saldutti (frazzx), napoli Commentatore certificato 09.08.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento

DIO!!!!!!dove6?

giovanni miceli 09.08.10 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho ventotto anni (under 30), faccio politica da quando ne avevo quindici pur non essendomi mai candidato per alcun ruolo, e se permettete lo considero un vanto. Sono un po' stufo di sentire attacchi verso chi fa politica da tempo.
Se si fa politica da tempo significa che si e' scelto da prima un percorso che chi ha scritto sta forse scegliendo solo adesso, significa che da piu' anni ci si sta impegnando, significa che quando chi ha scritto questo articolo dormiva noi si stava in piazza a manifestare, si scrivevano articoli sui giornali locali, si distribuivano volantini, si discuteva per parlare prima di lui di acqua pubblica, di diritti, di liberta', di ambiente. Per dirlo a parole tue VAFFANCULO!

Riccardo C 09.08.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Il regime postfascista oligarchico-nepotistico-clientelare si può anche chiamare COCOCO.
Corrotti, collusi, conniventi.
Cherchez l'infame.

Alberto Gramaccini 09.08.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

I Cila Guillaume, se li volete che attraverso il loro "Recital Musical Poetico" risveglino chi ha paura del cambiamento, ci saranno. La Poetessa "Cila" e il Musicista" Guillaume" in un'intrecciarsi di emozioni ,tra sonorità , gesti e parole, da circa un anno si esibiscono.
Sono giunti sino in Calabria per divulgare il loro messaggio e la genialità di woodstock cinque stelle, potrebbe dar a loro la possibilità di aprire le menti e d'intrecciarsi con un nuovo capitolo di storia.
Gracias!!! per chi come Grillo è "Qualcuno" e non dimentica l'umanità.
Cila Guillaume
www.myspace.com/cila.guillaume

Cinzia Laila Cosenza 09.08.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

che cos'à da gracchiare quell'ammasso di lardo di ferrara. che se ne vada affanculo, lui ed il suo padrone.

giuseppe Picchio, orvieto Commentatore certificato 09.08.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Il concetto non è se devi avere più o meno di 30 anni, e nemmeno se stanno facendo politica da più di 30 anni.

Ci sono piccoli berluscones che crescono all'ombra del nano ed hanno meno di 30anni, ma con un'indipendenza da servo della gleba.

Altresì il nano non sta facendo politica, direttamente, da 30anni eppure non possiamo non affermare che sia il cancro metastatico della democrazia italiana, a questo proposito vorrei ricordarvi che il piccolo cesare è il sintomo di una malattia ben più profonda che coinvolge l'Italia, una arretratezza culturale che non ci ha fatto mancare niente negli ultimi 100 anni e che nemmeno 50 anni di democrazia hanno rimosso od almeno migliorato.

Questo spettacolo da tifo da stadio, pro o contro il nano sta lì a dimostrare che l'Italia di strada ne deve fare ancora moltissima prima di comprendere che le battaglie si fanno sulle idee e sulle scelte da compiere e non sulle persone ed i nomi, ma tanto ancora siamo arretrati, e l'esempio dei pasdaran feltri e belpietro che combattono fini su un caso di nepotismo e non sulle sue idee politiche sta a dimostrarlo, dimenticando che il loro padrone ha condanne per 25 anni, prescrizioni per 20 anni e corruzioni per altri 20, insomma in un paese come gli USA sarebbe considerato un criminale abituale ed in galera da un pezzo.

Giorgio O. Commentatore certificato 09.08.10 12:04| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento


Ferrara ? il consulente privato di Veronica?

Ehhhh, ahhh, ehhh

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.10 11:11| 
 |
Rispondi al commento

questi ci hanno rovinato un paese e tutta la sua economia, sporchi ladri e puttane , truffatori e mafiosi p2isti, e alle future generazioni pensano di lasciare in eredità il conto da pagare. Il M5S quando arriverà nelle stanze dei bottoni , dovrà metter il paese in sicurezza , ma subito dopo avviare una lunga indagine su chi ha fatto cosa e risarcire x le malefatte !! altro che il debito pubblico risaniamo !!! ci comperiamo pure un po di isole greche !!!!! .....carica !!!!!!!

capitan harlock 09.08.10 11:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se lo DOVESSE pagare...non.... se lo dovrebbe pagare!

Raffaele Battaglia 09.08.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con queste scemenze !
Vogliamo dire che la politica è sporca, meglio non toccarla?
Meglio soli che mal accompagnati?
Che Grillo ha superato abbondantemente la scadenza?
Vedo poche idee ma ben confuse: velleitarismo che sposa il qualunquismo, ossìa , pippe a go go!

paolo moretti, roma Commentatore certificato 09.08.10 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Don't trust anyone over 30? Boia, ho ancora solo 2 anni di garanzia allora... :|

Guildenstern von Kalte Commentatore certificato 09.08.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Stanno lì, chissà perchè? E che potrebbero fare se nn fossero lì? Si potrebbero tirare il collo uno dice, sai la depressione del pensionamento quando nn si ha niente da fare,ma loro da fare ce l'hanno sempre in politica, più che fare è arraffare...

sottounacattivastell@

Franca B. Commentatore certificato 09.08.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

http://carloruberto.blogspot.com/2010/08/fantapolitica-o-realta.html

carlo ruberto 09.08.10 07:09| 
 |
Rispondi al commento

nicola zingaretti è l'uomo giusto a votare nelle prossimi elezioni!!!




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori