Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il leghista dalla finestra


Bossi_dito_medio.jpg
Consigli per l'autunno caldo. In caso di governo tecnico, magari a guida Tremorti, chiudere sempre tutte le finestre. C'è il pericolo che un leghista vi entri in casa e si butti di sotto. Poi vallo a dire ai Carabinieri che tu non c'entri.
"I miei uomini - ha spiegato il leader della Lega Bossi - sono soldati: se dico loro di buttarsi dalla finestra, lo fanno. Sono uomini che non ha nessun altro." E poi c'e' gente che viene a parlare di guru qui. Io non mi butto nemmeno se c'e' la rete.." Beppe A

14 Ago 2010, 19:19 | Scrivi | Commenti (45) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Lo dico e lo ripeto anche per i leghisti di m. che navigano su questo blog ottusi da non vedere oltre il loro nasino.
Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!http://www.repubblica.it/2006/a/sezioni/economia/banche35/fioraniaipm/fioraniaipm.html
Un esempio su tutti:Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...
LEGHISTI INVIDIA LA MIA? NO SOLTANTO NON VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO DA GENTE COME VOI. CHIARO ?

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.08.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

E' che il partito di Bossi da molto tempo rappresenta una emergenza democratica. Ma davvero chi lo ha capito?

Certo anche dai dati elettorali qualcosa può uscire

http://altoreno3.interfree.it/leganord.pdf

andrea s. 15.08.10 17:45| 
 |
Rispondi al commento

A prposito di burocrazia,avete provato a mettere un pannello solare(termico) per l'acqua calda?
Provare per credere.
In Germania vai in banca,comunichi la tua intenzione e la banca ti da i soldi per farlo,di cui metà a fondo perso,l'altra metà da restituire a rate con comodo.

In Italia:bisogna instaurare una pratica edilizia(1000 euro al geometra),aspettare che la commissione edilizia si riunisca e dia l'assenso(può anche non darlo),poi la pratica passa ai "beni ambientali" pro tempore(continuano a cambiare le competenze, da regionale è diventata comunale,ora,per semplificare,prima va alla provincia e poi alla regione).Senza fretta(da sei mesi a un anno) arriva la risposta:se è positiva finalmente fai l'impianto e chiedi gli incentivi che di solito sono esauriti, se è negativa hai speso mille euro e passa per niente.

enzo orezzi 15.08.10 17:29| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO AI LEGHISTI.


Dal sud.

State attenti a minacciare e parlare di fucili e baionette, che qui al sud uomini che da anni si trovano a combattere in un posto dove contano le raccomandazioni e non le hanno, dove contano le pistole e non le hanno, dove conta pagare le bustarelle e non hanno una lira, dove non c'è lavoro ed hanno la disoccupazione, si incazzano e vengono al nord e le baionette ed i fucili vele mettono al culo a voi e alle vostre donne !!!


ATTENZIONE AL LEGHISMO, CHE CI PORTERA' ALLA GUERRA CIVILE.


Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.08.10 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole di Bossi sono sempre esagerate, più che altro da esaltato. Comunque sortiscono sempre l'effetto desiderato: sollevare polveroni e far sì che se ne discuta, come il suo dito medio esibito in intervista pochi giorni fa. Comunque è facile spararle grosse quando poi , eventualmente, si devono solo muovere i fili mentre le marionette cadono sul campo.

caterina elle 15.08.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

BLOG - istruzioni per l'uso
click su commenti , i commenti vanno letti a cominciare dal primo, quando un commento ha un sottocommento e' buona regola leggerlo ed eventualmente rispondere . Se un commento e' particolarmente interessante lo si vota per dargli un'alta priorita' . Ogni giorno e' necessario identificare (sono suoi tutti i messaggi xenofobi) il nick della prostituta leghista che esercita sui marciapiedi di sottomarina di Chioggia (oggi non c'e' perche' s'e' buttata dalla finestra, e' attualmente ricoverata al policlinico Giambattista Rossi di Verona) e fare click su segnala commento come inappropriato.
Quando si e' raggiunto un certo numero di commenti e' spesso interessante fare click su "commenti piu' votati" per reperire vere e proprie perle di saggezza o semplici messaggi piu' o meno divertenti
buon proseguimento

giuseppe torquemada, bolzano Commentatore certificato 15.08.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento

...bossi si auspica che buttandosi cadano sul suo dito medio alzato... cose da circo insomma...

davide dada 15.08.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

ahahah milioni di padani ahahahah che seguono lui ahahahah pronti a buttarsi dalla finestra ahahahaha
per favore quest'uomo è veramente ridicolo

Solo BoL 15.08.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento

A prescindere dalla demenza di bossi quello che forse vi sfugge è che veramente al nord le cose sono cambiate, la gente leghista e non è veramente incazzata specialmente dopo questi due anni di crisi, chi si ostina a fare battute ormai trite e ritrite su bossi e la lega ormai è fuori dal tempo.
Quello che non capisco è la differenza di logica che si utilizza per analizzare il nord e il sud, vi faccio un esempio: quando mi sembra nel 2006 il centro destra in sicilia ha vinto in tutti i seggi elettorali, o quando cuffaro ha vinto con la borsellino non ho sentito nessuno dire di derive mafiose o che tutti i siciliani sono mafiosi quindi stronzi ecc. ecc.
Io la sicilia la conosco e la frequento e vi assicuro che il livelo culturale medio è bassissimo, l'ignoranza scolastica è incredibile, e poi vai a vederti le statistiche dei voti alla maturità e scopri che i 100 in sicilia sono in percentuale quasi doppia rispetto al resto d'italia (escluse ovviamente le altre regioni del sud), e nessuno che si sogna di dire che in sicilia la cultura è quella della truffa dell'illegalità ecc. ecc.
Allora come mai sempre i soliti due pesi e due misure?
Consiglio a tutti di farsi un giro in sicilia ma no a taormina o allae eolie ma a ravanusa, niscemi, campobello, mazzarino, licata i paesini dell'interno e poi anche a palermo ma no al modello ma allo zen o ballarò.....
E poi avete mai sentito di famiglie mafiose venete o lombarde che hanno in mano gli appalti della salerno reggio calabria? oppure di cosche piemontesi o toscane che hanno in mano il traffico di coca?
Di cosa vogliamo parlare?
Dei nomi dei boss della mafia americana? John cirillo, Michael cammarata, o Bill madonia? Certo che il tentativo di far passare la mentalità mafiosa come una virtù di furbizia o intelligenza è stata forte in questi anni tanto da far arrivare un mafioso al governo anzi un burattino mafioso al governo con il burattinaio dell'utri. Ma no scherziamo al nord sono tutti cretini vero?

Andrea . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

io non so se sia mezzo cretino o tutto cretino: continua a minacciare sommosse e milioni di padani che scendono in piazza e non capisce (o finge di non capire) che , tranne qualche idiota, nessuno si muoverebbe dalla sua comoda poltrona per un coglione come lui. angelo

angelo mora 15.08.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Io -
Ho Aperto la Fiestra...

Emanuele Cerri (), Patong Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.10 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordo che bossi ha mezzo cervello addormentato!

a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.08.10 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Arterosclerosi galoppante.

Ciro Cuciniello, Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.10 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle comiche.

Non posso crederci......se non ho capito male:

SE AD UN LEGHISTA BOSSI CHIEDE DI BUTTARSI DALLA FINESTRA....QUESTO LO Fà?

mario l., bari Commentatore certificato 15.08.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

E noi questo povero invalido mentale dobbiamo anche mantenerlo con le nostre tasse come Ministro inutile ed inetto.
Poi è Roma che è ladrona!!!

Mauro Gonfalini 15.08.10 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERFETTO !

Per una volta non devo insultare i legaioli o seghisti che dir si voglia,
ci ha pensato il loro "mezzocapo" a farlo !

..hi hi hi...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Il razzismo secondo me deve essere un reato, come ci fanno essere dei partiti che vogliono il parlamento del nord. L’Italia e unica e indivisibile, secondo me chi vuole dividere l’Italia è perchè ha la coscienza sporca di qualcosa che ha fatto. Secondo me chi è una persona seria non può dividere l’Italia. Perchè ho gia ripetuto altre volte prima bisogna sentirsi prima Italiani e poi sentirsi della proprio comune, provincia o regione per diventare una stato benestante, grande, importante civile e credibile confronto gli altri stati del mondo. Lo vogliamo capire che l’Italia è un paese bellissimo naturalistico, sia archeologico, di musei importantissimi, del mangiare bene ecc, ecc. E poi se vogliamo essere veramente democratici rispettiamo anche chi vuole dividere l’Italia, ma non essere RAZZISTA!!!!!!!!!!! Grazie e sinceri saluti e buon ferragosto



Umberto Bossi ha un’altro disegno, il secessionista, ma all’animale politico è funzionale il progetto piduista giunto in dirittura d’arrivo. Annuncia quindi: “Berlusconi porta in piazza la gente, e sono tanti (è tanta, ndr, magari saranno una squadra fortissimi), di più. La Lega si unisce a quell’operazione con il Veneto, il Piemonte e la Lombardia. Sono un sacco di milioni di persone e sono incazzate”
La dichiarazione è spaventosa, ed il messaggio è rivolto a Giorgio Napolitano: abbiamo già deciso, si va al voto, niente consultazioni e niente eventuali maggioranze espresse dal Parlamento, altrimenti la gente incazzata si farà sentire. Queste parole di fatto potrebbero esautorare il capo dello Stato dal suo compito, importantissimo e delicatissimo in una crisi di governo, dalle sue funzioni, ma soprattutto dalla sua rappresentatività.
Per quanto riguarda il Parlamento è già inutile, non vi esiste dibattito, oramai è divenuto organo di ratifica. Non è più terreno di conquista, grazie alla Legge Calderoli.
Storia, cultura, senso sociale, la matrice antifascista di questo Paese ha le capacità di resistere al nefasto progetto in atto che più di una scalata per il controllo delle Istituzioni ha il sapore, il profumo e le fattezze di un golpe strisciante, subdolo. Nessuno dovrebbe essere abbagliato dalla potenza economica del Presidente del Consiglio dei Ministri, dal suo conflitto di interessi, la cronaca di ieri ci scoperchia un altro spicchio di verità, quello dell’uso di una banca in favore di quei faccendieri, già legati alla storia di Sindona e Calvi, che sono il braccio operativo di un’associazione segreta che oramai ha gettato la maschera. Apparati governativi, figure istituzionali, capipopolo, esponenti di partiti, parlamentari, senatori, portaborse, giornalisti e non per ultimi intelletuali che nulla operano in favore della nostra democrazia sono oggettivamente responsabili.

Gabriele Colautti 15.08.10 05:07| 
 |
Rispondi al commento

e facciamoli buttare dalla finestra stì leghisti di ........ così ce li togliamo di torno.

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.08.10 03:02| 
 |
Rispondi al commento

sul problema ictus sembra fosse effettivamente con la corna in balia di viagra e coca.

Per i suoi soldati... Tutto è possibilie visto che gli italiani hanno mediamente 3 neuroni.

paolo marmiroli 15.08.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento

....Bossi ,dopo l"ICTUS....HA I NEURONI COMPLETAMENTE BRUCIATI,(...ERA GIA" MESSO MALE PRIMA-FIGURARSI ADESSO...!!!)....Non parlo tanto per parlare ....basta consultare 1 qualsiasi medico o INFERMIERE coi coglioni.....,se possibile, NON LEGHISTA....!!!.
;D
....l"ITALIA CON STI MORTI-VIVENTI DI POLITICANTI (...MI RIFERISCO A BOSSI E NON SOLO...)...E" 1 PAESE AL TRACOLLO.
SERVE 1NA REAZIONE (CON LE PALLE) CHE VENGA DAL BASSO E CHE DERRATIZZI TUTTO IL MONDO POLITICO!!!
Pier.

pierluigi cusin 15.08.10 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.1°) Ti segnalo se gia' non lo sai che il collegamento al video free blogger, inserito in " Le battaglie" porta ad un video che you tube ha rimosso per violazione. Per il resto Bossi le ha sempre sparate grosse, certo ora ha un partito alle spalle molto forte e quindi diventa pericoloso piu' che mai, sono convinto che "can che abbaia non morde", ma non tutti nella lega sono cani...Fortunatamente per noi pero' nemmeno un leghista ha le ali, quindi se Bossi ordina e loro eseguono in poco tempo avremo pochissimi leghisti vivi o in buona salute.Ciao, se passi da Savignone lasciami pagato un aperitivo. grazie.

emilio a., busalla Commentatore certificato 14.08.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Bello ! Buttarsi dalla finestra ! E' un nuovo sport ! Si chiama balcooning. E' intonato alla situazione, lo faremo provare noi a tuti i nostri dipendenti in parlamento, senza la piscina o la rete sotto, però, solo un bel calcione ben assestato.

Alina F., Varese Commentatore certificato 14.08.10 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se gli dico di buttarsì, loro si buttano, ecco lo dice anche il DEMENTE BOSSI CHE I LEGHISTI SONO DEI TOTALI CRETINI.....ma una persona appena normale puo' credere al farneticante super imbecille? ma si, fate l'esercito degli idioti, vi voglio proprio contare....

Silvie S., roma Commentatore certificato 14.08.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

magari stì cazzari ubriaconi della lega si buttassero dalla finestra ci risparmierebbero una fatica...specialmente il cerebroleso del bossi col suo degno figlio trota ..demente anke lui...andassero tutti afffanculoooo...bastardi ...siamo governati da un branko di incapaci..che hanno ridotto l'italia e gli italiani sul lastrico..irreversibilmente....stiamo oltre il fondo....si suicidassero in massa leghisti e berluskoniani...forse allora ne riparliamo di questo paese..

Revelli Proietti 14.08.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che non ci sia un politico o personaggio importante che non gli dica:
MA SMETTILA DI SPARARE CA::ATE!

Rocco Papaleo 14.08.10 22:30| 
 |
Rispondi al commento

I suoi soldati??E chi sono i suoi soldati oltre il Trota e qualche ubriaco che lo assiste nel coro?..Loro sono incazzati?Bhe non le dico quanto lo siamo noi...Potremmo anche contarci.Peraltro se il vostro seguito e' incazzato,dovrebbe esserlo con voi,che dopo un ventennio di "Roma-Ladrona,secessione,federalismo" le uniche riforme fatte e' stato portare il trota nelle istituzioni.Caro Peppe,io credo che spesso siamo noi ,con i nostri articoli(per non parlare dei giornalisti) a dare importanza a queste figure che senza propaganda e un porcellum elettorale che li accompagna,non avrebbero neanche il loro stesso voto.Buona serata

domenico Sabatino 14.08.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento

L'Umberto ha detto che 'il Nord è incazzato', 'il Nord le elezioni non le vuole'. Il vizio di parlare a nome del Nord ancora non se l'è levato.
Piero Ricca, ad esempio, (il primo che mi viene in mente) è milanese, ma non ce lo vedo tanto a buttarsi dalla finestra per Bossi...

Voialtri legaioli che ne dite? Riuscirà il Bossi a far combattere Piero Ricca per la Padania?

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 14.08.10 21:17| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
UNA VOLTA O L'ALTRA CI DECIDEREMO NOI ITALIANI A BUTTARE BOSSI ED I SUOI "PIRLA",FUORI DALLA FINESTRA?
PERCHE' POTREMMO FARE UN FAVORE,NON SOLO A NOI,MA A TUTTI GLI ITALIANI.........
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 14.08.10 21:02| 
 |
Rispondi al commento


Bossi e Luisa Corna

E' venuto il momento di raccontare come sono andate realmente le cose sul "malore" di Bossi. Lo faccio su Indymedia perchè nessun giornale è disponibile a pubblicare la vera storia.
Bossi e Luisa Corna stavano tirando coca e facendo probabilmente anche altro... Il senatur si è sentito male per l'eccessivo sforzo che stava facendo, gli si è alzata notevolmente la pressione provocando un inizio di emorragia cerebrale. Luisa Corna non ha chiamato subito un'ambulanza perchè temeva che la vicenda finisse sulla stampa, ma ha avvertito alcuni leghisti molto vicini a Bossi che gli hanno detto di non fare niente perchè sarebbero arrivati loro a gestire la faccenda. Ciò ha provocato il peggioramento dell'emorragia che si è evoluta in un vero e proprio ictus. Solo dopo parecchio tempo , con Bossi ormai grave, è stato trasportato all'ospedale.
Oggi Bossi ha tutta la parte sinistra del corpo semi-paralizzata
http://italy.indymedia.org/news/2004/06/572089.php

Celavevo Duro 14.08.10 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi , quelli , i tuoi "soldati" , non sono uomini ma dei pirla.

Jose Ramirez 14.08.10 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Pare che la Gelmini propone
una laurea honoris causa
per Bossi
http://www.reset-italia.net/2010/08/05/gelmini-propone-laurea-honoris-causa-umberto-bossi/

francesco zaffuto 14.08.10 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ahhahahaha "i miei uomini si buttano dalla finestra"
si forse qualche dirigente quando arriva la Finanza..

hyper tak 14.08.10 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Se la Lega poteva avere un senso all'epoca di tangentopoli e con il prof. costituzionalista Miglio in veste di ideologo, ora è solo uno dei tanti partiti che sfruttano i cittadini e si arricchiscono alle loro spalle. Poi, ogni tanto, bisogna far finta di alzare la voce, possibilmente dicendo scempiaggini, per far credere ai gonzi (che sono ancora tanti e ancora credono a Bossi) che la Lega è dura e pura e non fa sccnti a nessuno: in questo modo può continuare indistrubata a ingozzarsi alla mangiatoia di noi poveri cittadini.

Silvano De Lazzari Commentatore certificato 14.08.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento

prima diceva che lo teneva duro adesso non si alza più neanche il dito.
Ma cos'ha detto che si butterà dalla finestra?.....
....speriamo che sia un settimo piano almeno!

mario l., bari Commentatore certificato 14.08.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

in questi casi un bel vaffanculo!!!! non ci sta mica male!!!. ti auguro tutto il bene del mondooo!!!

giovanni miceli, jesi Commentatore certificato 14.08.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Bossi crede di averlo ancora duro.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.08.10 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori