Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le dimissioni di Fini


Gianfranco Fini non si dimette
(4:17)
Fini_e_le_dimissioni_cop.jpg

Le dimissioni di Fini da presidente della Camera sono una cartina di tornasole. Se deve lasciare il suo ruolo istituzionale perché rappresenta un partito e fa politica a tempo pieno, allora il discorso va esteso a tutti i nostri dipendenti che ricoprono una funzione pubblica elettiva negli interessi dei cittadini.
L'articolo 67 della Costituzione:
"Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato" è molto chiaro. Chi è eletto risponde ai cittadini, non al suo partito. Un ministro della Repubblica, un presidente del Consiglio, deve fare gli interessi della Repubblica Italiana e, quindi, dimettersi dalle cariche di partito. In Italia abbiamo invece presidenti e ministri in carica in campagna elettorale permanente, nei comizi, nelle televisioni pubbliche. Il tutto sfruttando la posizione ministeriale e con l'uso copioso di soldi pubblici. I ministeri, per chi ancora non lo sapesse, sono sedi abusive dei partiti. Il ministro tiene le riunioni di partito o di corrente negli uffici del ministero, può nominare iscritti al partito come consulenti del ministero, trasforma il ministero in una buvette permanente e, quasi sempre, se non è lui stesso segretario di partito, prende ordini dal partito per ogni sua decisione. Questa la chiamate democrazia? E' solo una sua caricatura. I nostri dipendenti (...come recita la Costituzione questa gente dovrebbe rispondere a noi) hanno occupato lo Stato, sono membri di comitati di affari e di mutua assistenza che hanno chiamato partiti e ai quali obbediscono. Questi partiti, con questa forma, senza eccezione, come il partito fascista, vanno aboliti. Chi ne entra a far parte, anche in buona fede, anche senza volerlo, non fa più parte della democrazia.
C'è un altro articolo della Costituzione che va imparato a memoria, l'articolo 51:
"Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro". Ebbene, dove trovano il tempo necessario i nostri dipendenti per adempiere ai loro doveri? L'assenteismo in Parlamento è la norma, chi non si presenta alla Camera o al Senato senza ragioni di forza maggiore deve essere fatto dimettere. I parlamentari continuano a fare il lavoro che facevano prima, avvocato, attore, amministratore, anche in questo caso devono dimettersi. I parlamentari passano la vita a rilasciare comunicati, fare interviste, comparire in televisione, scrivere libri per acquistare visibilità. Non per questo sono stati eletti, ma per lavorare. Sono dipendenti pubblici e come tali devono comportarsi, non come leaderini da strapazzo, tuttologi del piccolo schermo, giornalisti d'accatto.
Il potere al popolo si è trasformato nel potere ai partiti. I nostri dipendenti in nostri padroni. La democrazia si è rovesciata. E' tempo di cambiare e di restituire i nostri dipendenti al nulla dal quale provengono e al quale sanno di appartenere. Per farlo è sufficiente che ogni cittadino conti uno e faccia rispettare i suoi diritti. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

CONTRIBUISCI

Donazione


Woodstock cult: "Magliette e cappellini ufficiali dell'evento"
Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Video
Invia

10 Ago 2010, 18:30 | Scrivi | Commenti (712) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Evviva!!! Fini si dimette!!! E' finito, spacciato, scannato, morto!!! Ha osato disobbedire al CAPO, e pagherà per questo. Quanto a SILVIO BERLUSCONI, OSANNA eterna a lui e commetta pure tutti i reati che vuole tanto LUI PUO'!!! PS Fini ciao ciao, goditi la prigione mentre SILVIO si divertirà a rovinare uno per uno tutti quelli che nella loro stupidità avevano osato mettersi dalla tua parte.

Cicciolone 27.01.11 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei segnalare il fatto che ogni giorno, inevitabilmente,nella mia zona, cioè l'Agro-aversano in provincia di Caserta, ci sono roghi tossici di rifiuti lasciati in strada o addirittura in siti di stoccaggio. Appena si fa sera iniziano, ma anche prima, "le fumate"...purtroppo velenose...si vedono a largo raggio,in tutto il circondario e anche nei paesi e provincia limitrofi (Napoli). Nessuno se me occupa, non ci sono servizi, televisi, o radiofonici,tranne qualche "sparuto" giornale locale, che timidamente denuncia, questo stato di degrado. Il problema dei rifiuti è tutt'altro che risolto, sia perchè c'è ancora tanta immondizia per strada, sia perchè siamo costretti a sorbirci questo stillicidio quotidiano, questo avvelenemanto neanche tanto dolce e indolore..
spero che almeno voi pubblichiate questo articolo.
in caso vogliate dei riscontri, potete averli sulla pagina di Facebook "la terra dei fuochi"

giustina clausino 15.08.10 17:25| 
 |
Rispondi al commento

carissimi amici, a proposito dei "nostri" parlamentari, a me sembra che il parlamento, tutto, sia divantato un pensionario, cioè un luogo dove la gente vuole andare per acquisise il diritto alla pensione senza "lavorare": creare cualcosa di utile per la società. In fatti sono già diverse legislature che, guarda caso, dopo due anni e mezzo c'è una crisi di governo. Probabilmente per dare ad altri la stessa possibilità; ci dobbiamo tutti candidare?
Forse c'è nel contratto di parlamentare, un contratto di SILENZIO ASSENSO. ciao

giovanni ferrari 15.08.10 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Attenti Non Fatevi "TELEIPNOTIZZARE"!!!!!! ..."spegnetela"!!
I "Nani" malefici sono sempre in agguato ... , La storia è strapiena di "Nani" malefici ..guerrafondai... ladri... falsi ..traditori ...voltagabbana ecc.. , Hanno il complesso di inferiorità.... e principalmente per quello che vogliono stare "sopra" agli altri ... con la "Poltrona" , il denaro..., il potere... , sono "pericolosi" ....
da tenere a distanza di sicurezza e controllati a vista ... ,
Fanno società solo con chi accetta che quello che è "loro" , è "loro" . e "quello" degli altri è "loro" anche quello.... o finisce per diventarlo... , state "SVEGLI" non fatevi "TELEIPNOTIZZARE" ..tenete il "TIRACALCINCU...O" sempre pronto con il colpo in "canna"..... , destra... , sinistra.. , centro ..., non conta ... sono "TUTTI UGUALI" !! .... state "SVEGLI" !!!

M.D. 14.08.10 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda legata a Fini è assurda e concepita solo da chi ha in mano il potere mediatico in Italia.
Insomma, con tutti i problemi che ci sono da affrontare e risolvere, dobbiamo vedere Fini e Berlusconi che si azzuffano e che si fanno ritorsioni a vicenda?
Ma pensiamo a creare posti di lavoro, ad esempio.

Carlo D., Roma Commentatore certificato 14.08.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento

L'incarico affidato a Fini è istituzionale e riguarda tutto il Parlamento, Tant'è che è la terza carica dello stato. Il capo del governo é rappresentativo di una maggioranza del parlamento , non di tutto. Non simpatizzo per Fini, ma ritengo che abbia ragione in questo caso: la campagna mediatica sollevata contro di lui dimostra ancora una volta, se non fosse già bastato, che l'informazione in Italia non è libera ma viene usata da chi la detiene e la "padroneggia" per farne solo un uso strumentale e personale, a scapito della verità. E i giornalisti fingono di essere senza comandanti

Alessandro Serafini 13.08.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe

Dopo molti anni che seguo il tuo Blog, ho raggiunto la convinzione che nessun sito o altro possa far scricchiolare la classe politico-economica che comanda questo paese. Io penso che stando qui nulla possa essere seriamente fatto. Penso che creare qualche problema ai nostri potenti, occorra andare in ogni luogo e paese che, politicamente ed economicamente, conta in questo pianeta, per raccontare direttamente alla gente quello che avviene qui. Il blog ovviamente fa queste cose ma con lo svantaggio di essere impersonale e nessuna cosa impersonale finisce per essere coinvolgente sulle masse.

Saluti, Valter Arnò

Valter Arnò 13.08.10 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Una volta per tutte gli ITALIANI,devono poter cambiare alcune leggi capestro,che mandano in rovina il paese,esempio:
AUTO BLU,ABOLIRLE,LE DEVONO USARE SOLO CHI E'IN CARICA AL GOVERNO,GLI ALTRI O SE LE PAGANO O A PIEDI.
-IMPEGNO DI LAVORO DEI PARLAMENTARI,O SI PRESENTANO AL LAVORO E FANNO IL LORO DOVERE,O ALTRIMENTI,LICENZIAMENTO IN TRONCO ,COME PER TUTTI GLI ITALIANI ONESTI.
-SEMPRE NEL SETTORE POLITICO,SENATORI,ABOLIRE IL SENATO E'UNA PERDITA E INUTILE,NON SONO CHE OPPOSITORI DEL PROGRESSO.E COSTANO UNA FORTUNA-
-FINI HA MATURATO UNA PERSONALITA'POLITICA,CHE SUPERA IL COLORE POLITICO,BEN VENGA,GLI AUGURO OGNI BENE,DOVREMMO AVERE MOLTI UOMINI POLITICI CHE SI EVOLVONO COME LUI.
-CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE,I CITTADINI DEVONO POTER DECIDERE CHI MANDARE A GOVERNARE,SONO DIPENDENTI PUBBLICI.
-CHI ESERCITA ALTRE ATTIVITA'AL DI FUORI DELLA CARICA PUBBLICA CHE HA,LICENZIAMENTO IN TRONCO,COME PER TUTTI GLI ITALIANI ONESTI.
-CHI HA ACCUSE PENALI ED SIMILI,NON DEVE ESSERE IN LISTA PER LE ELEZIONI.
-QUIRINALE,SIAMO UN PAESE CHE SPENDE PIU'DELLA REGINE D'INGHILTERRA PER IL PALAZZO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,CHE SIA MESSO IN UN RESIDENTE SUPERLUSSO,MA NON CON 200O PIU'STANZE E CENTANAIA DI DIPENDENTI,PER CHI????E'UNO SPRECO IMMENSO ASSURDO.
BEPPE SPONSORIZZA QUESTI REFERENDUM CHE CI SIA UN CAMBIAMENTO RADICALE DELLA POLIRTICA ,CARROZZONE.
-PROVINCIE E PRESIDENTI DELLE REGIONI COME FORMIGONI,NON ELEGGILI PER LEGGE,ESPULSIONE IMMEDIATA.CONNIVENZE COMPRESE.
SONO I CITTADINI A DECIDERE CHI DEVONO PAGARE.
CIAO

ivan milazzo 13.08.10 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Se ci saranno le elezioni,per la sinistra la vedo molto dura.Come al solito non hanno le idee chiare nè un programma alternativo al ''berlusconismo'' che ha immobilizzato l'Italia per diversi anni,facendo decreti ad personam senza preoccuparsi minimamente del paese,La sinistra dovrebbe scendere dal piedistallo da intellettualoide e dare spazio a gente nuova,che ascolta il popolo,tipo Ventola Marino e tutti i giovani del movimento a cinque stelle

maria lavio 13.08.10 18:14| 
 |
Rispondi al commento


..in apertura
Currierùun...
*°*°*°*°*°*°*°

..in apertura..
- accantoAccattiv.GiannellianKartoon -
citab. di Sergio Romano:
In NOME degli eLeTToRiIi.

Bye,
Sergio Conegliano
(p.i.elettronioc/g.pubblicista)

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
extratesto (?!)
==========
1.2
Fra +/- complementarLeTTuRe, p.2
di Libero [www.libero.it] intrig.testatina: "Bisogna sperare
che un barlume di ragione (...)".
ca.Atti sensati - nel proseguio scritto - se fossero
più irenicam.(ndr)caldeggiabili x...

2.2

Per + focalizzati lumi in merito a classici rif.[richiami]
relata refero - lapsusCalami - vexata questio - errata corrige & so on..
non MalaIDEA una ripresa in mano lepidoVolumetto compianto C.DeMARCHI:
siam tutti latinisti, nei tipi Bur°.
---------------------------------
citab.concomitanza
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
in exFREAplant.. in mainComùunLumbaard..ora adib.
alquanto ben allestito luogo di studio, trovato in lascito gratuito all'ingresso
- in °egual edizioni - SATIRE di GioVeNaLe [..ove in excerpt retroCover..
"..ci prospetta(...)un qadro fosco della(...) etc.etc.etc.]
#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 13.08.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, NON CONCORDO!
I partiti italiani non sono "comitati d'affari"; sono "associazioni a delinquere". E ciò è stato oramai provato dalle indagini di Tangentopoli del povero Di Pietro che dimostrarono - senza ombra di dubbio che -TUTTI I PARTITI MAGGIORI- si spartivano, preventivamente, la torta dei lavori pubblici. Ad ognuno aveva diritto ad una quota che veniva concordata in riunioni riservate in cui si stabilivano le opere più convenienti da realizzare (anche se inutili) e, sopratutto, la percentuale delle tangenti future che SPETTAVA ad ogni partito. Esattamente quello che faceva e fa la Mafia. Oggi è molto peggio di allora e, perciò, ognuno tiri le sue conseguenze.

Paolo T. Commentatore certificato 13.08.10 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Se in questa finanziaria che ha bloccato gli stipendi della p.a. e di fatto ha colpito ancora una volta i soliti che pagano le tasse in questo paese (dipendenti e pensionati), la politica e i suoi immensi costi non ha fatto un minimo passo indietro, sottoponendosi anch'essa ai sacrifici dovuti per ridurre il deficit pubblico, non si vede come e chi potrà mai fargli fare i propri doveri nell'interesse della comunità.

Chiara Mente Commentatore certificato 12.08.10 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Il 70% degli attuali parlamentari dovrebbe dimettersi...altro che palle!
http://alministroalfano.splinder.com/post/22101862/chi-la-fa-laspetti

Yves Toniout Commentatore certificato 12.08.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Forse sono troppo vecchio per capire chi inneggia al "movimentoa 5 stelle"... che sarà anche meritorio.. ma de che? che ha realizzato un grande risultato alle ultime elezioni regionali..5% sic... ma vi rendete conto che ancora una volta vincerà il berlusca? che disperdendo i voti lui la farà sempre da padrone, oggi è emerso un san FINI, che con tutti i difetti che ognuno può addebbitargli, nessuno può dubitare della sua onestà intellettuale-
Sono e resto di sinistra, ma in una situazione di questo tipo solo una voce dal di dentro poteva mettere in crisi quello che sembrava a tutti una dittatura di lunga gittata.. altro che ventennio..
sarebbe stata necessaria una RIVOLUZIONE per liberarci dal gioco berlusconiano!
ninos

antonino ., grugliasco Commentatore certificato 12.08.10 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO ! NON mi basta mandarli tutti a casa...devono pagare x i danni che hanno fatto....minimo ripagare il debito che vogliono appioppare alle future generazioni !!!!

votate se siete d'accordo con me

capitan harlock 12.08.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per la tenacia, spero sia contagiosa

Gianluca Biondi 12.08.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMO PAGARE LA CRISI DEI PADRONI - NO AI LICENZIAMENTI - NO ALLE SOSPENSIONI

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.08.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE tocca a te scendere in campo.
Con l'apporto di ragazzi giusti sì ... ma con te come leader è l'unica occasione che rimane all'Italia!
BEPPE SEI TUTTI NOI NON CI DELUDERE!

nto n. Commentatore certificato 11.08.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito Beppe grillo dice cose che non fanno una piega.

Invito chi è interessato a leggere le mie riflessioni sull'argomento nel mio blog:
http://nellacittainvisibile.blogspot.com/

Salve a tutti!!

Luigi Bruschi 11.08.10 19:07| 
 |
Rispondi al commento

« Gli accusati hanno, in tempo di guerra e per mezzo di volantini, incitato al sabotaggio dello sforzo bellico e degli armamenti, e al rovesciamento dello stile di vita nazionalsocialista del nostro popolo, hanno propagandato idee disfattiste e hanno diffamato il Führer in modo assai volgare, prestando così aiuto al nemico del Reich e indebolendo la sicurezza armata della nazione. Per questi motivi essi devono essere puniti con la morte.[2] »
E' un passo tratto dal processo di un tribunale nazista ai membri della Rosa Bianca, un gruppo di giovani studenti che aveva incitato alla resistenza contro il regime.
Mi fa molta paura sentir parlare oggi di sabotaggio e di disfattismo contro il paese...mi fa molta paura.

Pier A. Commentatore certificato 11.08.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.babelgum.com/browser.php#play/SEARCH_SIMILAR,clipID:4002357,includeClip:true,order:MOST_RELEVANT/0,4002357

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.08.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

alò armageddon

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.08.10 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Els(f)asciomantovano....a te non e' che ti disegnano cosi'...sei proprio una testa di lta...ma vaffanculo nordaiolo di mer.a!! Vedrai quando sarà il momento i viglacchi da tastiera come tremeranno...testa di polenta marcia...va a zappare il mare che e' meglio cosi' non fai danni all'agricoltura...Buffone!

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 11.08.10 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fare una legge elettorale seria...ci vuole una classe politica seria...votare così non serve..anzi è peggio..perchè bisogna rimborsare i partiti per l'ennesima volta...e con questa sarebbero 3 rimborsi in meno di 5 anni......bisogna volersi male......
Non c'è alternativa...prima si cambia la legge...la quale dovrebbe prevedere 1-voto elettronico 2-preferenza-3-abolizione delle firme per la presentazione delle liste-(si vota la persona)4-possibilità di sfiduciare l'eletto (attraverso il voto elettronico)5-contratto di indennità concordato con gli elettori(pagato con risorse pubbliche)6 abolizione rimborsi elettorali, solo finanziamenti privati-(se li pagassero di tasca propria i partiti!)
E invece qui c'è ancora che pensa a FINI,Di Pietro e Vendola.....restituiscano i soldi dei rimborsi elettorali...senza fa tanti discorsi.....

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.08.10 15:55| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUO E CONTINUERO' AD ESSERE CONVINTO CHE BEPPE DEVE CANDIDARSI. QUESTO E' UN MOMENTO ASSAI PERICOLOSO IN CUI SE SI VA AD ELEZIONI VINCE TESTA D'ASFALTO ED ALLORA NE VEDREMO DELLE BELLE...PIEGHERA' LA COSTITUZIONE A SUO PIACIMENTO, NON SENTIREMO PIU' PARLARE DEI SUOI GUAI GIUDIZIARI, ASSEGNERA' O TOGLIERA' LE FREQUENZE TV A CHI GLI PARE, AVREMO I MASS MEDIA SEMPRE PIU' SCHIERATI ED IL REGIME SARA' COMPIUTO DEFINITIVAMENTE. FATTO TUTTO QUESTO ANDRA' A FARE IL PRESIDENTE DI UNA REPUBBLICA CHE NON ESISTERA' DI FATTO PIU' E CI SARA' DA TEMERE UNA VILENTA SPACCATURA NEL PAESE CON PROBABILE GUERRA CIVILE...
SECONDO VOI HO TRATTEGGIATO L'APOCALISSE? E ALLORA STAREMO A VEDERE!
AL PD NON SI MUOVE FOGLIA, LORO PENSANO ALLE PRIMARIE INVECE DI CONVINCERE GLI ELETTORI DI AVERE UN PROGRAMMA SERIO. ANCHE DI PIETRO MI STA DELUDENDO...QUINDI B. VINCEREBBE FACILMENTE.
sOLO CON UNA PERSONALITA' COME BEPPE SI POSSONO "ATTRARRE"VOTI DI INDECISI ED INSODDISFATTI DI PD E PDL E LEGA. SONO CONVINTO CHE DA SOLO BEPPE TRARREBBE PIU' VOTI DELL'IDV...MA SOLO SE SI CANDIDA LUI, E CON TUTTO IL RISPETTO PER QUEGLI EVENTUALI GIOVANI CHE LUI AVREBBE IN MENTE DI CANDIDARE, LA CUI ONESTA' NON METTO IN DUBBIO MA LA CUI PERSONALITA' MI FA RIFLETTERE DUBBIOSAMENTE.
FORZA BEPPE, CORAGGIO...BUTTATI POI DOPO NESSUNO TI VIETA DI TORNARE A FARE QUELLO CHE FAI, MA LA SPALLATA LA DEVI DARE TU. TE LO RIPETO...SOLO PERCHE' RITENGO CHE IN QUESTO MOMENTO SIA INDISPENSABILE. DOPO A COSE FATTE...POTRESTI PENTIRTENEDI NON ESSERTI CANDIDATO. NON FARE IN MODO DI AVERE RIMPIANTI, PERCHE' VEDRAI CHE NE AVRAI! fORZA BEPPE, TI PREGO.

sesamo sesami 11.08.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio come dicevi tu caro Beppe, stanno mettendo la merda nel ventilatore, speriamo solo che il motore regga l'enorme, quasi incalcolabile carico, ma sono convinto che abili sabotatori lo sapranno mettere fuori uso.
Al solito la merda finirà soprattutto sugli innocenti cittadini piu' deboli.

Antonino Tobia 11.08.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

studenti - operai uniti nella lotta

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 11.08.10 15:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

CASO "FINI" ...E DELLA P3 NON SE NE PARLA PIU'?

Cercasi con urgenza giornali e giornalisti con gli "attributi professionali" per riprendere un discorso che sembra dimenticato: la cd P3 e tutte le persone del caso. Non vorranno mica farci credere che si tratta di un insabbiamento? Stefano Sarro

Stefano Sarro 11.08.10 15:40| 
 |
Rispondi al commento

FONTE IL FATTO QUOTIDIANO

Appello a Vendola e Di Pietro

Cari Antonio Di Pietro e Nichi Vendola, in caso di sfiducia parlamentare al governo Berlusconi la vostra proposta è chiarissima e convincente: subito elezioni democratiche. Dove l’avverbio “subito” è importante, ma davvero decisivo è l’aggettivo: elezioni DEMOCRATICHE. C’è dunque una domanda a cui non potete (non possiamo) sfuggire: nella situazione attuale, e con un governo Berlusconi dimissionario ma in carica per “l’ordinaria amministrazione” (questo significa elezioni subito), le elezioni sarebbero democratiche? Io credo di no. Non sono democratiche elezioni in cui uno solo dei contendenti controlla totalitariamente la risorsa elettorale decisiva, la comunicazione (e l’informazione). Non sono democratiche elezioni in cui, in sinergia con la prima e già decisiva “anomalia”, chi ottiene la minoranza dei voti può avere in Parlamento una maggioranza schiacciante (e oltretutto nomina direttamente i “suoi” deputati e senatori). Lo pensate anche voi, o siete invece convinti che le elezioni sotto totalitarismo televisivo e con la legge elettorale “porcata” sarebbero comunque democratiche?

Ma qual'è il vero motivo che Di Pietro vuole subito le elezioni?

Le elezioni anticipate è una pura contraddizione avendo combatturo aspramente l'attuale legge elettorale definita dal legislatore Calderoli
una "VERA PORCATA".

Maurizio . Commentatore certificato 11.08.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ESISTONO DIRITTI ACQUISITI!

Esistono solo quei diritti che i cittadini sono in grado di difendere con qualsiasi mezzo a loro disposizione.

"Non è perché ci sono delle leggi, non è perché ho dei diritti che posso difendermi; i miei diritti esistono e la legge mi rispetta nella misura in cui mi difendo. Dunque, è prima di tutto la dinamica della difesa che può dare alle leggi e ai diritti un valore per noi indispensabile.
Il diritto non è nulla se non trae vita dalla difesa che lo provoca, soltanto la difesa conferisce forza alla legge. Difendersi significa, al contrario, rifiutarsi di stare al gioco delle istanze di potere e servirsi del diritto per limitare le loro azioni"

M.Foucault

Un potere che va contro gli interessi del popolo che produce la ricchezza nazionale, va portato alle estreme conseguenze, per il semplice motivo che quel potere sarà efficace solo nella misura in cui il suo costo non sarà troppo elevato, altrimenti esercitare il potere non gli servirà a nulla.

Nei secoli scorsi si portava il potere alle estreme conseguenze con le rivoluzioni che producevano bagni di sangue e spesso venivano represse nel sangue, ma il costo era tale, per entrambe le parti, che entrambe, spesso, incappavano nella rovina.

La possibilità di portare il potere alle estreme conseguenze, ora non necessita più di bagni di sangue, ma esiste un mezzo molto più efficace per rendere il dominio controproducente per chi lo esercita solo a favore di sè stesso e delle CASTE che lo appoggiano.

ABBANDONARE LA TRIPLICE SINDACALE, CGIL, CISL, UIL E ANDARE CON I CO-BAS!

AFFIDARSI ALLO SCIOPERO NAZIONALE AD OLTRANZA, RIMANENDO IN CASA, PER OGNI TENTATIVO D'IMPORRE UNA LEGGE CHE VADA CONTRO I DIRITTI ACQUISITI DI UN POPOLO (COSTITUZIONE) E PER IMPEDIRE L'EMANAZIONE DI LEGGI TRUFFALDINE DEI DIRITTI ACQUISITI.

Possedere armi formidabili e non usarle, riservandosi di farlo in modo inadeguato e quando sarà troppo tardi e forse solo per un giorno, fa male; quanto spreco!

Max Stirner


Inizierò presto a ripostare stralci estratti

dall'Arte della Guerra del Generale Sun Tzu

Intanto:

In quale esercito si dispensano ricompense e punizioni con il metodo più illuminato ?

Sapendo ciò, potrai prevedere quale parte sarà vittoriosa e quale sconfitta.

***

Quindi:

Se cercano di importi una Tregua con la forza significa che il nemico è debole e vulnerabile...

Generale
(Alex Scantalmassi)

Saluti


per Bellandi e cia

Un commento di sodano ieri riprendeva affermazioni di alex e bellandi: "CHI SE NE FREGA DI GAZA e NON ESISTONO DIRITTI ACQUISITI" 10*08*10 (15*09) e le metteva in relazione con quello che accade in questi giorni in israele: i figli dei lavoratori immigrati verranno espulsi per preservare il carattere ebraico d'israele.
mi sono permessa di commentare con una riflessione che verteva proprio sull'inconcepibilità di negare diritti che sono acquisiti ma che vengono continuamente calpestati e dopo una surreale battuta di silvanetta, la bellandi che ti fa? mi consiglia la lettura della carta dei diritti fondamentali dell'uomo.
e replica in chiaro, ma con un linguaggio fumoso, che evidentemente non mi sono resa conto che per il fatto di essere scritti non significa che siano acquisiti... 10*08*10 (16*23)... strano, proprio come la costituzione, scritta o materiale? quindi qui non farti più trovare a difendere la costituzione!!! come la metteresti???

Cerco di ampliare la discussione e mi si risponde con un link di risibile valore musicale e lirico, usato per prendersi gioco di me... un boomerang praticamente! in mancanza di argomenti usi stupidamente ciò che è di per sé inferiore addirittura al tuo pensiero... ma 'ndo li trovi ahò???

cara bellandi, il diritto è l'insieme delle norme che regolano la vita degli esseri umani all'interno di una società... l'aberrante affermazione/rivendicazione che non esistono diritti acquisiti la posso equiparare solo alla negazione di norme naturali che regolano le nostre vite. tu dici che non sono acquisiti, sono solo scritti... mavalà mavalà mavalà... COMBATTERO' SEMPRE CONTRO CHI CERCHERA' DI NEGARLI, a cominciare da te che fai del NEGARLI il tuo credo.

Manuela Bellandi
se vuoi usare delle mie frasi per aprire un confronto DEVI ANCHE RISPONDERE E ARGOMENTARE.
altrimenti puoi continuare a manifestare liberamente la tua ignorante arroganza... non è me che devi convincere... altri leggendoti se ne renderanno conto...

giulia. maggiore. Commentatore certificato 11.08.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Fini deve dimettersi per quello di cui e' solo politicamente accusato, Berlusconi per quello che penalmente, civilmente e politicamente e' accusato dovrebbe suicidarsi. !!

Steva Manu 11.08.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"O migliore degli esseri, non scegliere QUALI MIEI TUTORI UN MONOPOLISTA, UN LADRO DEI POVERI, UN BANCAROTTIERE, UN SODOMITA, UN FILIBUSTIERE, UN ALGUAZIL DELL'INQUISIZIONE, UN GESUITA SFRATATO E UNA RUFFIANA.
Se è necessario che io sia sacrificato (…) SE MI AVETE FATTO NASCERE PER SERVIR DI ZIMBELLO A PUTTANE E DA PASTURA A PORCI, fate che I VILI SCELLERATI che ho nominato constatino l’inutilità dei loro rimedi, rinuncino a nascondere ormai le loro nefandezze sotto la maschera di una inesistente giustizia, ed escogitino altri mezzi per asservire i loro simili ai prodigiosi disordini della loro vendetta e della loro cupidigia. AMEN "
D.A.F. DE SADE

Ferrandina S. Commentatore certificato 11.08.10 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Bossi ospite d'onore a Miss Padania.
Mo' gli viene il colpetto risolutore...

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 11.08.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERA ORA: Ei FU!

Di Pietro apre a Governo tecnico per legge elettorale
Bersani:"Strategia comune dell'opposione"
Il leader dell'Idv si dice disponibile a un esecutivo di transizione con un mandato chiaro."Alle urne disposti ad allearci anche con il diavolo".E il segretario Pd rilancia:"Occorre una strategia comune per l'opposizione"

ROMA-Un'apertura condizionata a un governo di transizione.In vista di un ritorno alle urne in cui,pur di battere Berlusconi,sarebbe accettabile anche un'alleanza con il "diavolo". Antonio di Pietro dice la sua sul momento delicato del governo e sugli scenari futuri.Il leader dell'Idv,pur ribadendo la preferenza per un rapido ritorno alle urne,apre per la prima volta anche all'ipotesi di un "governo tecnico di emergenza".A patto però che abbia un "mandato chiaro":cambiare la legge elettorale per andare a votare.Infine una battuta sulla vicenda della casa a Montecarlo che coinvolge il presidente della Camera:"Se non dà spiegazioni chiare Fini è finito".
Una apertura rilanciata da Pierluigi Bersani che chiede a tutta l'opposizione una strategia comune e risponde a Berlusconi:"Noi difendiamo le Istituzioni e pretendiamo che il premier venga in Parlamento per dire cosa intende fare in questo marasma che lui stesso ha provocato".

Alleanza con il diavolo."E' inutile",afferma Di Pietro,"perdere tempo.E' in atto una gravissima crisi che investe il paese sul piano economico, istituzionale e politico,con lo sfaldamento di una maggioranza i cui componenti ormai giocano allo sfascio,rinfacciandosi vicende scabrose di cui sono protagonisti.Noi dell'italia dei valori ci battiamo affinché si vada al più presto alle urne,anche in autunno,e siamo disposti ad allearci perfino con il diavolo pur di ridare al paese una speranza per il futuro".
"Siamo anche disponibili",prosegue Di Pietro,"a lavorare affinché il Parlamento dia al paese una nuova legge elettorale.


http://www.repubblica.it/politica/2010/08/11/news/di_pietro_apre-6219353/

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 14:47| 
 |
Rispondi al commento

INGENUI

PENSATE CHE GRILLO SIA IL CAMBIO, CHE VOLETE?

IL TEMPO VI DIMOSTRERÀ, DI QUALE STOFA è FATTO GRILLO

VOI COMBATETE GUERRE SENZA SAPERE PERCHE.

CON LE PRIME ((((((((ALLEANZE))))))))))) VE BE RENDERETE CONTO.

BASTA GUARDARE NEL VOSTRO PAESE PER CAPIRE CHE POLITICA, AFFARI, POLIZIA, GIUSTIZIA, CHIESA E SANITA'. SONO SEMPRE IN CONFLITTO D'INTERESSI.
REGNANO I FAVORI, LE MAZETTE, LO SCMBIO, L'OMERTA', E LA CORRUZIONE.

IN OGNI SPAZIO DELLA VOSTRA FETENTE VITA C'E' CORRUZIONE, VOI STESSI SIETE DEI CORROTTI, GUIDATI DA UN PRESIDENTE MAFIOSO, ED UNA RESISTENZA FUNZIONALE L SISTEMA, CHIAMTELA IL FATTO, GRILLO, SANTORO, DE BENEDETTI, ECC.

NON AVETE SCAMPO NON C'E' NESSUNO CHE VI DIFENDA, PERFINO LA RESISTENZA DI QUESTO PAEE E' SATA SCELTA DA ALTRI CHE NON SONO GLI ITALIANI.

IL PROBLEMA RISIEDE NEL UOMO, L'AVARIZIA E L'EGOISMO NON SI COMBATTONO CON LA POLITICA, MENTRE LO SCOPO SIA IL PROFITTO NON CAMBIERÀ' MAI NULLA.

CHI STA DECIDENDO IN QUESTO MOMENTO LE SORTI DELL'UMANITÀ E LA NUOVA CIVILIZZAZIONE, CONO COLORO CHE POSSIEDONO OGGI I MEZZI PER DETTARE LA LEGGE.

LA TEORIA DARWINIANADEI PIU ADATTI SI APPLICA ANCHE ALLA GERARCHIA CIVILE DI UN PAESE.

AVETE MAI VISTO UN POVERO MOLTO CAPACE GOVERNARE UN PAESE?

STIAMO ASSISTENDO AD UNA LOTTA TRA POTERI CHE NON HANNO NULL A CHE VEDERE CON I CITTADINI.

E' PER QUESTO CHE VOI STATE LOTTANDO IN UN GUERRA SENZA SAPERE PERCHE, E PER CHI.

CHI HA IN MANO LA CASSA DELLO STATO E' QUELLO CHE COMMANDA.

IL GIUDICE Commentatore certificato 11.08.10 14:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna unirci con vendola e di Pietro, si
arriverebbe ad un 20% di voti sicuramente, ed
allora sarebbe o vittoria o opposizione
durissima.
Da soli non si va da nessuna parte e questi
stanno ad ingozzarsi x altri 100 anni.
Beppe chiama di pietro e vendola è l'unica soluzione, altrimenti staremmo a lamentarci
a vita senza concludere nulla. Non si può + aspettare.

salvatore ., palermo Commentatore certificato 11.08.10 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

soldati ITALIANI!

la volete fare una vera MISSIONE DI PACE?

visto che siete da quelle parti, andate in PAKISTAN ad aiutare quei poveracci alluvionatiiiiii!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.08.10 14:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bisogna unicrci con vendola e di Pietro, si
arriverebbe ad un 20% di voti sicuramente, ed
allora sarebbe o vittoria o opposizione
durissima.
Da soli non si va da nessuna parte e questi
stanno ad ingozzarsi x altri 100 ann!

salvatore ., palermo Commentatore certificato 11.08.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

WikiLeaks dal sito "forzasilvio.it"
100 dei piu' significativi messaggi
dei berluscones al loro amato lider.

Istruttivo e sano divertimento.

Numero 2 - Qui' nel sottoscala ...

Walter C. Commentatore certificato 11.08.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo: Bersani, strategia comune con intera opposizione

"Se la rottura del mitico predellino portasse ad una situazione tale da rendere inevitabili le elezioni e per giunta con questa vergognosa legge elettorale noi ci rivolgeremmo alle forze del centrosinistra e dell'opposizione per una strategia comune di cui siamo gia' pronti a proporre e a discutere le basi politiche e programmatiche".

traduzione:

speriamo di non andare alle elezioni, perchè non siamo assolutamente pronti e la prenderemmo nel culo per l'ennesima volta!

BUONDI'!

il Mandi Commentatore certificato 11.08.10 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Circa un anno e mezzo fa ho scritto un pezzo che prevedeva tutto quello che sarebbe accaduto, perchè e come. Chi fosse interessato può andare sul sito www.pensierivagabondi.it rubrica "parole senza deferenza" e leggere "l'insostenibile leggerezza dell'ipocrisia".
Sarei curioso e grato per un vostro commento a riguardo. Grazie
Marco Cazora (sono stato un politico della prima repubblica, ma spero questo non crei pregiudizi)

Marco Cazora 11.08.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Governo: Di Pietro, Subito Al Voto. Alleanze Perfino Col Diavolo
----------------------------------------------------

N'do sta Desanin? Massimo fautore della teoria.

Traduco. Idv, Vendola, Pd, M5s?

Mi fermo qua. Fini, Rutelli, Casini non li azzardo, benchè le corna possono pure averle. Consideriamoli terzo polo...

Solo con l'alleanza di cui sopra (forse nemmeno sufficiente senza gli altri tre cerebrolesi) ci sarebbe una teorica, vaga possibilità di battere lo Gnomo lestofante...
Orbene...li grillini che fanno? Iniziano a sporcarsi o faranno i duri e puri? La risposta io ce l'ho. Fosse sbagliata, facilmente, i D'Alemici trameranno nell'ombra per far saltare il tutto.
Di questo spaccato, in realtà, mi fotte poco...non fosse per la curiosità di vedere qualcuno fare tripli salti mortali con doppi avvitamenti carpiati per sostenere ardite tesi in controtendenza.
Rimarrei della mia idea perfettamente Grillesca (sarei più grillino di Grillo in tal caso). Il nemico non è meglio del falso amico? Ergo.
Comunisti, uniti per l'occasione, a votar tutti lo Gnomo (sperando in un monocolore). Una volta per tutte il Paese deve andare in default con inizio di dittatura Gnomesca e a rischio di salvifica guerra civile. Per contarci e ripartire. Del resto Pizzaland lo merita più di ogni altra sciagurata landa, una salvifica discesa agl'inferi...

Hasta scelleratoni...

maurizio spina Commentatore certificato 11.08.10 14:28| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando Berlusconi ha fatto fallire, non completamente però, il quasi-colpo di Stato giudiziario del ’92-’93,
non solo è stato perseguito con sempre rinnovato accanimento dalla (in)“Giustizia”,
ma si sono susseguiti ribaltoni, abbandoni, tradimenti, ecc.
ogni volta che ha conseguito la maggioranza mediante i triti riti della sedicente democrazia.

Con orgoglio i suoi adoratori dichiarano che in quest’ultima ogni testa conta un voto.

Tuttavia, si fa evidente riferimento alla sola scatola cranica, non di sicuro al cervello che non sempre vi è contenuto.

Non dico che l’elettorato di quella che passa per “destra” sia particolarmente dotato di quest’organo
(secondo Woody Allen “il nostro secondo organo preferito”);
tuttavia almeno il 90% del ceto intellettuale e di quello medio “semicolto” di cosiddetta “sinistra” ne è totalmente privo.

Alcuni ambienti (anche giornalistici) di “destra” hanno scritto e dichiarato in passato, non spesso però,
che tale comportamento (di tradimento) di pezzi della maggioranza berlusconiana è dovuto alla scontentezza degli Usa
relativamente a qualche mossa di politica estera dell’attuale premier.
Si è trattato tuttavia di semplici punture di spillo
Quando si tratta di arrivare ai ferri corti, si risponde con le stesse armi degli avversari: gli scandali, l’immoralità in vicende della vita privata che inficiano la personalità di questo o quel “traditore”.

A questo misero armamentario si aggiunge sempre che costoro si comportano come innamorati delusi, come coniugi cui non si è accordata troppa soddisfazione, e altre amenità simili.

Siamo ancora al pro o contro Berlusconi.
Certo che esiste la politica ma è sotterranea
non consente ai votanti di capire alcunché della posta in gioco:
le sorti di un intero paese che si cerca di condurre alla completa divisione in tanti gruppi sociali nemici (perfino geograficamente parlando, siamo ancora al nord contro il sud!) per realizzare il dominio dei banditi dell’economia.

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 11.08.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere se alle elezioni il movimento 5 stelle si candita da solo senza creare alleanze ,e se Beppe non scende in campo , cosa portiamo a casa? E berluskaz e Bossoli vinceranno di nuovo? Oppure sale il PD senza elle e non cambia nulla?

salvino roma (com) Commentatore certificato 11.08.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento


O.T.

da Il Fatto Quotidiano di oggi, 11/08/10

SENZA STATO NEWS LIBERE

Quando non chiedono fondi allo Stato, le testate che operano sul Web possono non essere registrate al tribunale.
Lo dice il decreto legislativo numero 70 del 2003.
Qual è la notizia? Semplice: in passato la legge non è stata rispettata da molti tribunali d’Italia, che invece, in molte sentenze, hanno esteso anche ai giornali online le disposizioni della legge sulla stampa del 1947, che considera clandestine le testate non registrate.
La falla legislativa è emersa grazie a una sentenza del Tribunale di Como, che si è pronunciato sull’istanza di dissequestro del sito d’informazione Nadirpress. Al quotidiano, attivo da alcuni anni nel capoluogo lariano, erano stati apposti i sigilli virtuali in questo caso perché, neanche a dirlo, il suo nome non compariva nel registro delle testate registrate. La decisione del giudice scaturiva da un ragionamento elementare: nella giurisprudenza italiana ci sono una mezza dozzina di sentenze che assimilano i nuovi media a quelli operanti alla fine della Seconda guerra mondiale. Il titolare del sito “oscurato”, però, non si è arreso e ha affidato all’avvocato Manuel Gabrielli la sua difesa. Al legale, quindi, il merito di aver scovato il decreto “salva-Web”.
Cosa prevede la norma in questione? Ça va sans dire: “La registrazione della testata telematica è obbligatoria esclusivamente per le attività per le quali i prestatori del servizio intendono avvalersi delle provvidenze pubbliche”. Che, tradotto dal burocratese, significa solo una cosa: un sito d’informazione online non ha bisogno di essere registrato qualora non chiede soldi allo Stato. Come è finita la storia di Nadirpress? Per saperlo, basta leggere l’editoriale del suo responsabile direttamente in Rete. Sì, perché il sito è stato prontamente dissequestrato.
Una sentenza, insomma, destinata a fare epoca.

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 14:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Altra barca con 40 immigrati a Lampedusa.... e gli sbarchi continuano.

Dove è finito Maroni, in ferie sulle Alpi ????

ah ah ah , che governo di buffoni.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento


Bossi:

«Siamo nella palude,
andare presto alle elezioni»


POI NON DITEMI CHE QUESTO NON è UN CELEBROLESO-CRONICO-PERICOLOSO-PER SE'STESSO-E PER GLI ALTRI!!

SIAMO NELLA PALUDE E' COME DIRE CHE SIAMO NELLA MERDA E CHI CI HA PORTATI FIN QUI?

SE QUALCHE LEGHISTA PUO' RISPONDERE, PREGO.

ACCETTO RISPOSTE DAI LEGHISTI NON PROVOCAZIONI.

mario l., bari Commentatore certificato 11.08.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quella dei ministri italiani che entrano a gamba tesa nell'arena della polemica politica è realmente un fatto abominevole, che non ricordiamo avvenisse durante i mandati-prodi, sentire un ministro della difesa o un ministro degli esteri, sproloquiare idiozie a favore del pappa, la dice lunga sull'effetiva autorevolezza dei soggetti in questione, oltre che sulla disponibilità di rappresentanti "decenti" da parte dell'armata-berlusconiana

ciccio c. Commentatore certificato 11.08.10 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Prendiamo ad esempio quello che: PurtroppoPerNoièVenutogiùDaiMonti

Di recente è uscito dallo Studio Associato dove era rimasto socio per questi anni.

Io avrei preferito che rimanesse dentro al suo Studio.
Lo si poteva controllare meglio nell'andamento dei suoi potenziali conflitti di interesse.

Cosi la forma è salva e magari solo quella.

Questo è il Pianeta Terra, mica Giove o Saturno.

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 11.08.10 14:04| 
 |
Rispondi al commento


Bla...bla...bla...!!!
tante belle chiacchiere, tante belle parole, pianificazioni, schieramenti politici, movimenti, strategie, valutazioni percentuali sui votanti... espressioni lapalissiane, lessico forbito e linguaggio rispolverato per le grandi occasioni, sempre più a favore di una immagine acculturata ed esclusiva, da farsa dell'intellettualoide.
In concreto, per meglio comprendere, dovremmo renderci conto della condizione culturale generale e a chiarimento di ciò, riconsiderare il livello di alfabetizzazione in italia, in cifre: 2 Mio sono totalmente analfabeti, 15 Mio sono semianalfabeti e 15 Mio sono a rischio, (tutti aventi diritto di voto, in uno stato pseudo democratico) !
Il 66% è carente dal punto di vista alfabetico e aritmetico, i 2/3 non leggono mai un libro ne un quotidiano,fonte: (Long Life Learning).
Per innovazione e sviluppo l'Italia é al quarantacinquesimo posto dietro, Tunisia e Giordania, (World Economic Forum).
Ora è tutto molto più comprensibile sul perché il governo cerca in tutti i modi di tagliare fondi all'istruzione, un colpo di stato subdolo quasi impercettibile da apparire dormiente è ormai in atto da parecchi anni ed é in continua e fiorente evoluzione, visto il terreno fertile su cui si trova ad operare.
Andare a scuola non basta, la nostra cultura è troppo importante ed è precisa responsabilità personale.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 11.08.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

'Berlusconi finanziava Provenzano'

Il Corriere rivela: nelle mani dei pm un pizzino in cui si parla di 100 milioni di lire dati dal Cavaliere al boss dei boss nel 2001. A trovarlo tra le carte di famiglia è stata la vedova di don Vito Ciancimino.

---------------------------- Bene bene, piano piano la verità sul mafioso di Arcore sta uscendo anche sui giornali.


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come regalare voti a iosa alla Lega:


L’avvocato del pugile: "L’omicidio? Colpa delle leggi sull’immigrazione"

Il legale dell’ucraino assassino la butta in politica: è irregolare, non ha potuto curarsi.

Il gip: "È una bomba innescata, esplode alla minima provocazione"

E adesso è colpa dello Stato e delle norme sull’im­migrazione. L’avvocato di Oleg Fedchenko, il pugile ucraino si prepara a so­stenere questa tesi davanti ai giudici.


Secondo l’ordinanza che lo ha tenuto in carcere,l’ucraino è piena­mente "compos sui", ovvero padrone delle proprie azio­ni. É un bruto, insomma, ma non è matto.

"L’assoluta mancan­za di freni inibitori della vio­lenza, l’incapacità di conte­nere i propri istinti, la dispo­nibilità di armi, elementi uniti alla prestanza fisica fanno di lui una sorta di bomba

Indianina II° Green Commentatore certificato 11.08.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le truffe all'Inps "L’azione di contrasto contro chi tenta di truffare l’Inps e quindi lo Stato - ha commentato il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua - sarà sempre più determinata". A settembre "costituiremo una nuova unità antitruffe presso la direzione generale dell’Istituto per coordinare le operazioni su tutto il territorio nazionale". Le truffe ai danni dell’Inps hanno per protagonisti principalmente falsi invalidi (55 arrestati, 470 indagati, 2 denunciati e 4 per i quali è stata richiesta la condanna, per oltre 11 milioni di euro indebitamente pagati), falsi braccianti agricoli (48 arrestati, 4.415 indagati, 945 denunciati, 41 condannati e 28 per i quali è stata richiesta la condanna, per oltre 25 milioni di indebitamente pagati per indennità di disoccupazione, maternità e malattia), persone che riscuotono prestazioni di defunti, imprenditori che assumono fittiziamente lavoratori per consentire loro di ottenere prestazioni a sostegno del reddito.

sud, palla al piede dell'italia!!

Indianina II° Green Commentatore certificato 11.08.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'ennesima palla cosmica di Ciancimino junior, il Pm Ingroia sara' trasferito d'ufficio dal Csm al manicomio piu' vicino.

Dopo 40 anni ancora vengono fuori con "inediti" pizzini.(fatti trapelare magistralmente alla stampa)

Fini sta sparando le ultime cartucce (a salve).

Pero' e' esilarante quanti poveri sprovveduti ancora credano a queste panzane.
Specialmente in questo blog.

E quello che fa piu' ridere e' che qualcuno si illude che con le balle e le bioballe si possa far cadere Berlusconi.

Ma fatela finita!
Siete ridicoli e di conseguenza comunisti di sicuro.

Cioe' scassacazzi ma ininfluenti.

Guglielmo Ciottariello 11.08.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO

LEGGO IL TUO BLOG DALLA SUA NASCITA
COMPLIMENTI PER IL BEL LAVORO CHE FAI/FATE
I DVD SONO FANTASTICI

IN PASSATO HO PROVATO A CONTATTARE IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI E NON SOLO
IL MEET UP O I CONSIGLIERI DEL TUO MOVIMENTO
PROPONENDO L'UTILIZZO (PER CONTRIBUIRE ALLA DIFFUSIONE DELLE ATTIVITA' DEL MOVIMENTO) DELLA SALA DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE CULTURALE MA
NON HO AVUTO RISPOSTE

MA A PARTE QUESTO MI LASCIA UN PO' PERPLESSO
QUELLO CHE LEGGO NEI MEET UP ( PREMETTO PERO' CHE NON SONO PER NIENTE BRAVO CON IL PC ) :

E' TUTTO MOLTO CONFUSO , NON CAPISCO QUALE SIA IL MEET UP DI RIFERIMENTO DI UNA CITTA' O FORSE NON CE NE SONO
LEGGENDO I COMMENTI MI SEMBRA DI CAPIRE CHE ALCUNI INSODDISFATTI DI UN M.UP NE FONDANO UN ALTRO NELLA STESSA CITTA' ADDIRITTURA NELLO STESSO QUARTIERE ..PER INCOMPRENSIONI CON I MEMBRI...
..IL CONSIGLIERE DELLA CIRCOSCRIZIONE XVI DI ROMA
SCRIVE CHE CI SONO SOLO 30 ISCRITTI NEL SUO M.UP
E LE RIUNIONI SI RIPRENDERANNO QUANDO CE NE SARANNO 100..
..CHE GLI ALTRI CONSIGLIERI DEL MOVIMENTO SONO
PASSATI DA UN'ALTRA PARTE ..

INSOMMA IO NON RIESCO A CAPIRE BENE SE C'E' UNA STRUTTURA UN'ORGANIZZAZIONE SE E' TUTTO LASCIATO ALL'IMPROVVISAZIONE DEI SINGOLI
IL CHE VORREBBE DIRE CAOS INGESTIBILE

SALUTI E ANCORA GRAZIE

cellenio zacclori 11.08.10 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Gente..mi ri-fiondo in questo post....oggi sembra che Bossi abbia detto che la situazione in cui si trova il governo "è in un pantano...."ovviamente un pantano metafisico....ma mi è ventuto un dubbio...(ascolta anche te Peppe...):...ho l'impressione....che sarà un autunno caldo, il mio timore è che si siano accorti che i Problemi di Debito Pubblico stiano divorando più velocemente del previsto, questo paese...in modo irreversibile...e le boccate d'ossigeno, (dovute al cross euro dollaro...-€+USD)siano terminate....la risalità dell'€ probabilmente stopperà l'export....(-entrate)e nei prossimi mesi la crisi potrebbe colpire in modo più virulento..
Chi ci dice che sia tutta una mossa per Rimescolare le Carte in tavola..?se all'orizonte si profila ciò che prevedo, le conseguenze potrebbero costringere il governo as attuare, politiche fiscali impopolari(per irmettere in riga i conti)probabilmente il caso fini potrebbe essere il pretesto per far gridare al sabotaggio...far apparire s'esser costretti a passare la mano..potrebbe essere motivo d'indulgenza verso chi ha abdicato...una sorta di scarica barile... il futuro timoniere, poi potrebbe fare tranquillamente scelte di politica economica e fiscale anche impopolari (l'italia con i governi tecnici docet)::::ehhhh...furbi....
Probabilmente il governo tecnico consentirebbe una via di fuga....dalle respnsabilità politiche in caso di crack....della serie(..non ci hanno lasciato governare....ecco il risultato)questa operazione di outlook politico..farebbe illudere molti italiani..di poter risolvere il problema italia....in realtà potrebbe servire solo, a ripresentare una nuova ricetta, però fatta dagli stessi cuochi:....pagate voi..Brodi......

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.08.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento

povero berlusconi i nodi gli stanno tutti tornando al pettine, anche se il conto lo paghiamo noi che credete.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 11.08.10 13:46| 
 |
Rispondi al commento

http://2.bp.blogspot.com/_wt5wN0EjEws/TGJ6p7u6LOI/AAAAAAAAIgo/sd-_AfG-8S4/s1600/Corriere+Provenzano+Berlusconi.PNG

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.08.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha pagato a Provenzano il pizzo per poter impiantare i trasmettitori delle sue TV.

Non lo finanziava, pagava il pizzo.

Poi Provenzano, pensando di non aver fatto un grande affare chiese di poter utilizzare anche le Tv di Berlusconi, ricordate i pizzini di minaccia?

E' semmai Provenzano, tramite banca Rasini, ad aver finanziato Berlusconi per la sua ascesa nel campo dell'edilizia.

E' questo che la magistratura vuole appurare.

cettina. .., isola Commentatore certificato 11.08.10 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno fascistelli, come va?

Avete digerito il volantino che Grillo v'ha lanciato dal balcone di Piazza Venezia?
Bene, noto che a nessuno di voi è risultato indigesto. Evidentemente v'è piaciuto.
Segno che non leggete quello che scrive, su questo dimostrate d'essere meno stupidi di quel che apparite... capite ch'è tempo perso, leggere le stesse cose per anni alla fine s'imparano a memoria.

Per l'ennesima volta niente da dire su Fini.

Non è una novità: il fedele misterioso alleato lui non può toccarlo ovvio, non si pronuncia, ma lo lascia fare a voi... incasserà in silenzio le bordate che gli lanceranno alcuni ma glisserà sull'argomento, non si espone.
E' sempre stato così.

Quindi non capisco quelli che temono/auspicano/filosofeggiano di un'alleanza con Vendola... è veramente incomprensibile.
E' un argomento sul quale inutile dibattere, se non per perdere tempo e distrarre.

Un Vendola cui s'è fumato il cervello potrebbe anche farci un pensierino, ma un Vendola che si ritroverebbe alleato con un movimento neofascista, che nasconde sotto il tappeto un Fini-pensiero da tirar fuori all'occasione, con una linea politica filoisraeliana senza se e senza ma (ieri se n'è avuta ennesima prova, basta rileggere le reazioni dei dipendenti del M5S) spudoratamente classista, nemica delle rappresentanze sindacali di base dei lavoratori (con la scusa della corruttela in seno alla triplice+ugl si buttano a mare anche i sindacati di base), un DNA colonialista filoimperialista yankee da far impallidire Bush-Obama... un Vendola così dicevo, non porterebbe a casa neanche la metà di quel che ha già, e rinuncerebbe a quella lerghissima maggioranza di non elettori che indiscutibilmente stanno a sinistra, non votanti proprio perché in attesa di una coalizione politica che più li rappresenti.

Voi direte: ma gli astenuti saranno con noi, li catturemo!

Mah... siete voi che vi siete fumati i neuroni.

Hasta... siete in rete e sotto osservazione, mica in cantina.

Il Ti Fotto Quotidiano, RoccaCannuccia Commentatore certificato 11.08.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSA PUBBLICA

LA COSA CHE MI STUPISCE
DI PIU' DI QUESTO PAESE E' QUANDO
SI RICHIEDE L'UTILIZZO DI UNO SPAZIO PUBBLICO AGLI AMMINISTRATORI

FACCIAMO UN ESEMPIO
SI CHIEDE AD UN ASSESSORE ALLA CULTURA DI UNA
CITTADINA DOVE SUCCEDE BEN POCO E DI BASSO LIVELLO
DI UTILIZZARE UN INUTILIZZATO TEATRO (RESTAURATO CON SOLDI PUBBLICI)

GLI AMMINISTRATORI
AGISCONO COME SE SI CHIEDESSE LORO L'USO DELLA SALA DA PRANZO DELLA LORO CASA ...

IMMAGINO INVECE UN PAESE DOVE CI SIA UNA LISTA PER UTILIZZARE UN LUOGO PUBBLICO , SEMPLICEMENTE , E DOPO UN PO' SE NE POTRA' USUFRUIRE :
UNA SEMPLICE LISTA DI ATTESA .

A QUEL PUNTO IL RICHIEDENTE
ANCHE SENZA ESSERE IL NIPOTE, CUGINO, COGNATO DEL
SEGRATARIO DEL PARTITO DI DESTRA O SINISTRA
NON DEVE SENTIRSI UN ACCATTONE CHE VA AD ELEMOSINARE UN LUOGO
MA UN CITTADINO AL QUALE APPARTENGONO QUESTI LUOGHI PUBBLICI

RIPRENDIAMOCELI
OCCUPIAMOLI
PERCHE' NON SE NE PUO' PIU' !!!!!


cellenio zacclori 11.08.10 13:37| 
 |
Rispondi al commento

"Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro". Ebbene, dove trovano il tempo necessario i nostri dipendenti per adempiere ai loro doveri? L'assenteismo in Parlamento è la norma, chi non si presenta alla Camera o al Senato senza ragioni di forza maggiore deve essere fatto dimettere.

***


Sono d'accordo con Margherita Grassi.
Ci sono intere Categorie che non saprebbero da che cosa dimettersi perchè un Datore di Lavoro preciso non ce l'hanno.

L'aspettativa non esiste, anche se un Professionista (ad esempio) potrebbe chiedere di entrare nell'elenco speciale degli iscritti al suo Ordine.
Una specie di "aspettativa".
Un Commerciante Artigiano chiude Bottega.

Comunque con perdite e/o costi non equiparabili a quelli certo minori (o nulli, anzi...) di un dipendente o di un disoccupato.

L'aspetto vagamente discriminatorio c'è.

Saluti


“Chiederemo all’Autorità giudiziaria di poter acquisire questi atti e queste dichiarazioni, ammesso che esistano, per poter esperire le azioni del caso e anche per comprendere come mai atti d’indagine continuino ad essere previamente pubblicati dai giornali. Vi è comunque un’unica certezza: mai il presidente Berlusconi ha avuto contatti diretti o indiretti con Vito Ciancimino (di cui, all’epoca, non conosceva neppure l’esistenza) o con suoi familiari, nè tantomeno ha avuto rapporti economici, e sarà agevole provarlo in giudizio”, dice Ghedini.
-------------------------
Bla, bla, bla ... se così dice Ghedini, la notizia è vera !!
Prendete un Ghedini, rovesciatelo (interno - esterno) di fronte ad uno specchio: l'immagine che ottenete è come è lui in realtà.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

IO NON SONO UN ECONOMISTA MA NELLA MIA IGNORANZA MI TROVO DACCORDO CON LE ARGOMENTAZIONI DI GRILLO SUL FATTO CHE LE ELEZIONI ANTICIPATE IN QUESTO MOMENTO SONO INOPPURTUNE ANZI POTREBBERO RIVELARSI CATASTROFICHE PER L'ECONOMIA DEL PAESE.
ANCHE SECONDO ME CHE SONO UN CITTADINO QUALSIASI L'ECONOMIA ITALIANA HA UN DEBITO PUBBLICO COSì ALTO DA ESSERE PER MOLTI VERSI FRAGILISSIMA. PRATICAMENTE CAMMINIAMO SU UN FILO IN EQUILIBRIO SOSPESI NEL VUOTO. SAREBBE MEGLIO TROVARE UN ACCORDO E SMETTERLA CON I DISFATTISMI ASPETTANDO LA FINE NATURALE DELLA LEGISLATURA. SE POTESSI PARLARE CON FINI E BERLUSCONI DIREI AD ENTRAMBI DI SMETTERLA SUBITO. PERCHè SIAMO IN CONDIZIONI ADDIRITTURA PIU' CRITICHE DELLA GRECIA. BASTA SOLO UN PICCOLO SOFFIO DI VENTO A FAR CROLLARE LA CASA E L'INTERO PAESE. DOPO DI CHI SARà LA COLPA ? DI FINI ? DI BERLUSCONI ? DI BERSANI ? DI DI PIETRO ? ALLA FINE NON SARà DI NESSUNO E TUTTI SCARICHERANNO LE COLPE SUGLI ALTRI (COME AL SOLITO). IO AMO L'ITALIA E MI RITENGO FONDAMENTALMENTE UN PACIFISTA. CHE QUALCUNO LO DICA AI NOSTRI POLITICI DI RIPORRE LE ARMI, LA POSTA IN GIOCO è TROPPO ALTA. OPPURE DITEGLI DI TROVARE UN ACCORDO FINO ALLA FINE DELLA LEGISLATURA, POI SARANNO LIBERI DI FARSI LA GUERRA TRA DI LORO COME VOGLIONO.

Giulio Cesare Calcagni 11.08.10 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi finanziava Provenza....si con i soldi di craxi!!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.08.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Finanziamo una taglia "vivo o morto" siamo nel farwest no ?
Godiamocelo !!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

'Berlusconi finanziava Provenzano'
Il Corriere rivela: nelle mani dei pm un pizzino in cui si parla di 100 milioni di lire dati dal Cavaliere al boss dei boss nel 2001. A trovarlo tra le carte di famiglia è stata la vedova di don Vito Ciancimino

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Alessandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora è acclarato che:
Berlusconi è il capo della mafia !!
Non serve un governo tecnico.
Servono i caschi blu dell'onu e un consesso internazionale che decida e sorvegli il processo elettorale, informazione compresa !!
Siamo un pericolo internazionale !!!!!

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 13:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, lancia la fatwa per le dimissioni del mafioso piduista!!!

TUTTI INSIEME CHIEDIAMO DIMISSIONI E GALERA PER berlusconi silvio e dell'utri marcello!!!!!!!!!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma Provenzano è l'utilizzatore finale di Berlusconi??

a volte (ritornano) Commentatore certificato 11.08.10 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Straquoto e stravedo per l'alleanza con Vendola e Di Pietro.

Non si può pensare più al PD. Ci hanno stancati. Sono deboli, inutili, sterili. Non servono alla nostra causa e non servono a niente. Tanti dei loro voti (quelli dei giovani e della gente stanca dei vari Letta, Bindi etc etc) confluiranno in una vera coalizione di centro sinistra guidata da Nichi ed incazzata come Grillo e Di Pietro. Quanti di loro voterebbero un terzo polo, moderato, composto da Cesa, Rutelli, Casini.... Cuffaro. E poi PD e AN insieme al centro? immondizia politica

Via con la vera alleanza della rete. La rete è trasparenza. Questi tre elementi (Vendola Grillo Di Pietro) ci stanno mettendo la faccia e non hanno mai paura di essere giudicati dal popolo, dal web, dai ragazzi, dal FUTURO.

Cossiga per esempio è vecchio....

Noi siamo il futuro

Raffaele Clemente 11.08.10 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non capite che questi topi di fogna, vanno spazzati via a calci in culo?
Quando le persone tireranno fuori i coglioni rischiando in prima persona anche la vita, per riappropiarsi del proprio futuro, forse riusciremo a liberarci di questa pudrescente classe dirigente.
Le chiacchere non smuoveranno nulla, tantomeno il voto.
Continuiamo a discutere del nulla seduti di fronte ad una tastiera me compreso.

H-L-V-S-E-C-G

lorenzo b., roma Commentatore certificato 11.08.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai il fatto che l'Italia sia allo sbando è chiaro a tutti, anche a chi ci governa, che pensate che siano veramente tutti degli imbecilli, solo che poi nel concreto non è facile organizzare il dissenso, anche la costituzione, che tanto piace agli italiani, si presta ad un mare di interpretazioni, per esempio, secondo me, il vincolo di mandato andrebbe introdotto assolutamente, ovvero, se io ti eleggo nel centro destra, quindi ti delego a mettere in pratica il PROGRAMMA elettorale che hai presentato, NOnpuoi ad un certo punto cambiare schieramento perchè ti fa comodo, TE NE VAI A CASA PEZZO DI MERDA (Capezzone docet...), quindi è un impresa titanioca cercare di cambiare l' Italia, perchè si tratterebbe di cambiare gli italiani. Ricordio a tutti, per l'ennesima volta, che il popolo italiano NON esiste, un'idea di nazione da noi non esiste, è inutile che ci ostiniamo a dire il contrario! Purtroppo basta guardare la realtà anche nel caso dei "dipendenti del popolo..." quanti di voi usufruiscono o conoscono persone che usufruiscono di favori o posti lavorativi o incarichi dai "nostri dipendenti delle amm.ni"... riflettete e vedrete le cose come stanno!!

enrico m. Commentatore certificato 11.08.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

per chi son contro questi versi
ormai la cosa non appar' strana
non son mica controversi
son per Bellandi la p.....!
spirito santo pedofilò
.............
Tanti nemici , tanto onore

la forza del nemico...avversario, qualifica anche la mia forza.

In questo caso io al posto tuo avrei qualche problema esistenziale.

il primo è la signora in questione , minuta non è un gigante , grande carattere , si fà un mazzo e lavora duro....per tirare avanti...

Quindi i casi sono due :

a) o si prende un grande o parziale abbaglio e si scaricano problemi su un bersaglio facile , individuabile , comodo e che si presta anche a questo con il suo comportamento da maestra....

b) o la Bellandi che ha tutto questo potere , è una schiava moderna e dovrebbe chiedere l'aumento o fare una vertenza sindacale....class action

D!

ciao

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EDIZIONE STRAORDINARIA....
EDIZIONE STRAORDINARIA.....
IN UN PAESE NORMALE SENTIREMMO STRILLARE COSI', IN STRADA E IN TV MA NON I ITALIA...E ALLORA GRIDIAMO NOI DALLA RETE;

ne avevamo parlato solo 2 giorni fà sul blog ; http://informazionedalbasso.myblog.it/
E' LA FINE DEL NANO BASTARDO ! ECCO PERCHE' IL RATTO-FINI DOPO 15 ANNI DI MERDA INGOIATA HA ABBANDONATO LA NAVE...CIANCIMINO ACCUSA SILVIO ; FACCIAMO GIRARE QUESTO ARTICOLO
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/11/quei-100-milioni-da-berlusconi-alla-mafia/49464/

http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=TBREN

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Fini è uno dei principali responsabili del degrado politico in cui ci troviamo.
Non solo per furbizia personale ma quel che è peggio per una forma di ottusità culturale.
Oggi il partito delle mafie lo scarica.
Non serve più, è un vecchio arnese che è stato ottimo per coprire l'odore di liquame che proveniva e proviene dagli strati sociali ammalati di nostalgia e avidi di sopraffazione sociale, economica, politica.
Non si era accorto della provenienza del piatto nel quale ha sempre mangiato ?
Una cosa è certa, non avere più bisogno di lui è segno del fatto che la merda trabocca dal vaso.
Che il senso di impunità ha reso euforici i beneficiari della politica di involuzione sociale che tende a riportare il paese e la società ai suoi primordiali arcaismi.
Provate ad immaginare un paese guidato da Totò Riina, dalla sua "cultura", dalla sua sensibilità politica e sociale, dal suo senso di giustizia e ottenete immancabilmente una visione da ordalia primitiva nella quale il diritto è ascrivibile agli umori di una persona, di un suo componente.
La scimmia più pelosa, quella col casco di peli in testa.
Non siamo più un paese, siamo un fenomeno antropologico.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'Berlusconi finanziava Provenzano'


Il Corriere rivela: nelle mani dei pm un pizzino in cui si parla di 100 milioni di lire dati dal Cavaliere al boss dei boss nel 2001.

A trovarlo tra le carte di famiglia è stata la vedova di don Vito Ciancimino

Nel 2006, quando Bernardo Provenzano fu arrestato, il presidente del Consiglio era stata l'unica carica istituzionale a non complimentarsi con la polizia per la cattura.

Se il documento, dattiloscritto e con accanto annotazioni autografe di don Vito, è autentico adesso si capisce il perché.

Il gruppo Berlusconi che a partire dagli anni Settanta, secondo le sentenze contro Marcello Dell'Utri, regalava soldi a Cosa Nostra, non avrebbe smesso di farlo con la discesa in campo del Cavaliere.

I rapporti economi sarebbero invece proseguiti fino a un'epoca recentissima.

Tanto che Ciancimino senior e Provenzano, dopo la celebre vittoria elettorale del centro-destra per 61 a 0 in Sicilia, discutevano tra loro dell'aiuto per le loro questioni giudiziarie preteso dagli "amici".

La trattativa tra lo Stato e l'Antistato, insomma, non è solo una questione di criminalità politica.

Dietro ci sono pure storie di soldi e di ricatti.[…]


http://www.ilfattoquotidiano.it/

silvanetta* . Commentatore certificato 11.08.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento

giusto preoccuparsi delle parole di Bersani, che oggi è il maggior esponente dell’opposizione, perché l’attuale manfrina ha lo scopo finale di portare al governo l’opposizione, senza correre il rischio delle elezioni.

Si sa, il popolo ( bue ) è inaffidabile e potrebbe sbagliare a votare un’altra volta………

Indianina II° Green Commentatore certificato 11.08.10 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Goletta dei Laghi 2010
il più inquinato è Como
Legambiente presenta il bilancio finale dei prelievi in 11 bacini italiani. La maglia nera va a quelli lombardi di Como e Iseo, brutte sorprese anche per quello di Garda e il Maggiore. Meglio i laziali. Il più pulito è il Trasimeno

Invece di guardare l'orologio della mecca, forse non e' meglio cercare di salvaguardare il nostro ambiente che sta andando in vacca?

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete il fattoquotidiano.it

BERLUSCONI: FINANZIAVA PROVENZANO

massimo cifelli (massimo cifelli), isernia Commentatore certificato 11.08.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento

orologio gigante in corso di installazione nella prima città santa dell’islam.

Il meccanismo dell’orologio sarà messo in prova per tre mesi a partire da questa settimana, la prima del caldo Ramadan estivo.

Ma il progetto è di montarlo in cima ad una torre alta 601 metri in modo che dominerà il complesso della Grande Moschea.

Intanto circa 250 operai specializzati stanno lavorando alla saldatura dei quattro quadranti dell’orologio, che avranno un diametro sei volte maggiore del famoso Big Ben di Londra.

Sotto ciascuno di questi comparirà la scritta luminosa «In nome di Allah».

L’idea di istituire un’ora della Mecca alternativa al tempo coordinato universale (Utc), il fuso orario di riferimento da cui sono calcolati tutti gli altri fusi orari del mondo è sostenuta da tempo da alcuni musulmani.


pensare che in italia abbiamo dei dementi che come scopo di vita hanno quello di farci invadere da sta gentaglia!!

Indianina II° Green Commentatore certificato 11.08.10 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi finanziava provenzano?


Ora si che scoppiano le bombe................

a volte (ritornano) Commentatore certificato 11.08.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Dimettevi tutti pagliacci,in un paese di precari siete gli unci con un posto fisso (pagato da noi).
Andatevene non c'è più niente da rubare in Italia.
Secondo voi gli Italiani devono tornare a votare per ritrovarsi le stesse faccie senza idee,scrupoli e dignita?MAVAFFANCULO.

Roberto (Ego) Commentatore certificato 11.08.10 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono un uomo di destra, da sempre.
Mi confronto aspramente con la sinistra, ma senza mancanza di rispetto.

Prendo spunto dal caso Fini, per scrivere un commento in questo blog, notoriamente di sinistra.

Non scrivo normalmente in questo blog poiche' il confronto tra destra e sinistra e' impossibile dato che ogni commento non di sinistra viene regolarmente sbeffeggiato e deriso, ma lo leggo.

Leggendo, ho notato vari commenti in favore di Fini per cui volevo far notare che l’aver utilizzato un bene ereditato da una simpatizzante del Movimento sociale, svenderlo a quel modo, farlo finire nei paradisi fiscali prima di darlo in affitto al cognato, beh è una cosa che a destra è inimmaginabile.

E a sinistra?

Marco Colucci-Milano 11.08.10 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi è ad Alassio, la città del muretto con le famosissime piastrelle firmate da gente come:
Hemingway, De André, Guareschi, De Sica (il padre, sia chiaro), Gino Bartali, Pippo Baudo, Loredana Bertè, Max Biaggi, Alfredo Binda, Mike Bongiorno, Fred Buongusto, Renato Carosone, Adriano Celentano, Fausto Coppi, Corrado, Avier Cugat, Lucio Dalla, Giorgio Gaber, Dario Fo, Giorgio Gaber, la Nazionale di Calcio Campione del Mondo nel 1982, Nino Manfredi, Gino Paoli, Franca Rame, Valentino Rossi, Antonello Venditti, Simona Ventura, Claudio Villa e tanti altri.

per due giorni la locale "sezione" della lega romperà le palle al resto della popolazione ed ai turisti presenti perchè devono selezionare una "pulzella" per le finali di miss padania (praticamente una miss apolide, non esistendo la padania).

cercheranno anche di convincere l'ideatore del muretto di fare una piastrella per il pannolone verde da appiccicare vicino alle altre senzaltro più famose firme.
ma lui, Mario Berrino, ha detto nò!
di politici non se ne parla!

ha fatto bene, in fondo la politica stà già sporcando tutto, perchè dargli la possibilità di inquinare anche i "monumenti"?

vuole una piastrella?
se la faccia mettere a pontida!


BUONGIORNO, SBULLONATO POPOLO!


x il movimento 5 stelle alle prossime votazioni:

visto che i cinesi quando vengono in Italia si portano i lavoratori dalla cina etc. e fanno fallire le ns aziende che almeno dessero lavoro anche agli italiani visto che sfruttano le nostre strade, servizi etc


quindi proposta di legge secca:
chi apre in Italia deve assumere il 50% di operai italiani;

anche perchè l'italiano che va in cina assume i loro operai, quindi loro che vengono da noi che assumessero i nostri di operai;

aldo bianch 11.08.10 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Quei 100 milioni da Berlusconi alla mafia Il quotidiano di via Solferino rivela: Massimo Ciancimino ha consegnato ai giudici un 'pizzino' del 2001 del padre Vito che documenterebbe passaggi di contante da distribuire ai vertici di Cosa Nostra Cento milioni di vecchie lire versati da Silvio Berlusconi alla mafia nel 2001. La relazione pericolosa per il premier sarebbe documentata in un pizzino consegnato da Massimo Ciancimino ai magistrati, secondo quanto rivelato oggi dal Corriere della Sera. Nel foglio dattiloscritto ma accompagnato da annotazioni autografe di don Vito che si riferisce al boss Bernardo Provenzano con l’appellativo di ragioniere, si fa esplicitamente il nome del presidente del Consiglio.

Scrive l’inviato Felice Cavallaro: il testo è top secret ma chi lo ha letto così sintetizza evocando conteggi in vecchie lire: ‘dei 100 milioni ricevuti da Berlusconi, 75 a Benedetto Spera e 25 a mio figlio Massimo’. E poi: ‘Caro rag. Bisogna dire ai nostri amici di non continuare a fare minchiate … e di risolvere i problemi giudiziari”. Il pizzino sarebbe stato scritto dal padre, secondo Massimo Ciancimino, nella seconda metà del 2001, dopo il voto del 13 maggio per le elezioni nazionali e del 24 giugno per la Regione siciliana con la doppia vittoria schiacciante di Silvio Berlusconi e di Totò Cuffaro. Don Vito chiede al capo della mafia di intervenire sui politici usciti vittoriosi dalle elezioni chiedendo di “non fare minchiate” ingiustificate alla luce dei “numeri” della vittoria: 61 seggi a zero per il centrodestra in Sicilia. ...

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/11/quei-100-milioni-da-berlusconi-alla-mafia/49464/comment-page-1/#comment-556563

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TABULA RASA...e poi iniziare da capo affinchè i nuovi amministratori, dai parlamentari ai consiglieri regionali, adempiano ai propri doveri con onestà e imparzialità...sperando che non sia troppo tardi!!!

Carlo A. Commentatore certificato 11.08.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Perché non esiste un sito dove si possa denunciare il malaffare e gli abusi anche i più piccoli? Per esempio io sono in vacanza in un piccolo comune dell'Appennino tosco-Emiliano, Cavarzano di Vernio. Stamani andando all'emporio per comprare dei croissants, ho visto un'autobus di scout di Camposasso in sosta nel paese, che presumo si dirigessero ad un campo scout a più di 1000 m di altitudine e a 5 Km da qui. Ora, al seguito di questo autobus, un 4X4 enorme - immagino i consumi al Km! - della protezione civile di Campobasso! Mi spieghi il signore Bertolaso hypercorrotto, che ci sta a fare quest'auto della protezione civile con gli Scout di Campobasso qui in Toscana? Deve proteggerli dalle orde di Barbarossa? Se ci fosse in sito così vi darei anche il numero di targa di questo genitore pezzente!!

Paolo Franz 11.08.10 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Mafia, Ciancimino Jr tira in ballo Berlusconi: il pizzino a Provenzano

Dopo le minacce al figlio, Massimo Ciancimino aveva detto che non voleva più parlare. Eppure è andato dai magistrati solo qualche giorno fa, per consegnare un pizzino dal contenuto giudicato molto interessante.

100 MILIONI DI SILVIO – Ne parla Felice Cavallaro sul Corriere della Sera, che chiama in causa anche la madre di Massimo “Epifania Scardino, per la prima volta loquace con i magistrati di Palermo ai quali ha confermato il contenuto di un «pizzino» indirizzato nel 2001 dal marito, «don Vito», a Bernardo Provenzano chiamato «Caro Rag.» e con riferimenti espliciti a Silvio Berlusconi. Un invito a distribuire i cento milioni di lire incassati da una trattativa che coincide con le elezioni del 2001. Il testo è top secret, ma chi lo ha letto così sintetizza evocando conteggi in vecchie lire: «Dei 100 milioni ricevuti da Berlusconi, 75 a Benedetto Spera e 25 a mio figlio Massimo». E poi: «Caro Rag. bisogna dire ai nostri amici di non continuare a fare minchiate… E di risolvere i problemi giudiziari…»”. A inquietare è anche la data e l’anno, ovvero proprio quel 2001 in cui si votò per le politiche vinte da Berlusconi, e per le regionali in Sicilia, che videro il trionfo dell’allora Polo delle Libertà. Si era in altre occasioni parlato di flussi di denaro dalla Sicilia alle casse di Berlusconi, ma erano soldi ‘datati’: risalivano agli anni Settanta, quando Silvio stava cominciando a buttarsi nel campo immobiliare. All’epoca i mediatori furono i due costruttori Antonino Buscemi e Franco Bonura, condannati per mafia negli anni successivi.

http://www.giornalettismo.com/archives/76285/mafia-ciancimino-tira-ballo-berlusconi/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Se Bossi è nella palude noi siamo nella merda.

Bossi il traditore della gente del nord, il lombardo che mangia a Roma e sta al governo con i mafiosi e i delinquenti.

Ma d' altra parte anche l' amico Bossi i tribunali li conosce molto bene ...

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Il Giornale dell' ubriacone scrive che già trentacinquemila firme raccolte " Fini dimettiti ".

Certamente questa mattina si è dato ai superalcolici!
Il Giornale non fa neanche trentamila lettori e lui parla di trentacinquemila firme.

La mattina lascia la bottiglia e datti al latte con i biscotti, ubriacone.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:34| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno vuole acquistare il disco di Donato?

Umberto Bossi ebbe una breve carriera come cantante, con il nome d'arte di Donato.
Accompagnato dall'orchestra di Mazzucchelli incise un 45 giri con le canzoni "EBBRO" (!!) genere boogie woogie, e "Sconforto", genere rock-slow, firmando anche i testi.

Il disco non è mai stato ritrovato, però pare che sia comparso un annuncio su Mercatino Musicale in cui un utente propone il CIMELIO alla cifra record di 250.000 euro, ma non è ancora stata appurata la veridicità dell'offerta.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 11.08.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento

La legge ad aziendam salva la Mondadori
la maxicausa chiusa con una transazione

Tasse evase, si conclude una vicenda iniziata nel 1991 con una plusvalenza da 173 milioni. Una cifra su cui per il fisco andavano pagati Ilor e Irpeg. Sono bastati 8,6 milioni

--------------------- Eccoli qua li interessi veri del nano, altro che gli italiani.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

prova censura
alla faccia dell'art.21 !

riccardo m. 11.08.10 11:26| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE E FATE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE CIRCA LA VICENDA DELLE 200 NAVI DEI VELENI CHE VEDE PROTAGONISTI MINISTRI DEL GOVERNO, REPARTI SPECIALI, GUARDIA COSTIERA, MAFIE, ECC...

SAREBBE GRADITO IL COMMENTO DI TRAVAGLIO


http://informarexresistere.fr/2010/08/11/nave-dei-veleni-scovate-le-prove/

LUIGI E BASTA 11.08.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Clamoroso flop di Fetri. Appena 35mila firme per la richiesta di dimissioni di Fini! Vuol dire che la stragrande maggioranza dei lettori di Feltri sta con Fini! Un disastro! Praticamente nessuno ha risposto all'appello di Feltri! Nessuno! Altro che redazione presa d'assalto come diceva lui, Feltri! C'era il deserto, un silenzio di tomba, una tristezza, una malinconia, povero Giornale! Quasi mi dispiace. Hanno ciccato la campagna stampa. Pazienza. Andrà meglio un'altra volta. In due giorni la campagna di Feltri non è servita che a mobilitare quattro gatti. Repubblica ottiene risultati quadrupli in poche ore, ed è molto più efficace.
http://blog.libero.it/philia/9148956.html

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che demente questa nobildonna che ha donato una casa ad AN. Ma nessun parente l'ha fermata in tempo? Vuoi vedere che sarà la causa della caduta di un governo? Che pazzia, donare una casa a dei politici, penso sia il massimo. Come chi fa donazioni alla chiesa, è pazzesco!(purtroppo al 5 per mille involontariamente ci sono cascata anche io)

maria rollo 11.08.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Care Lettrici e Lettori

Io la mia qualifica di Blogger me la terrò ben stretta..

Da lì non mi sposterò di un millimetro.

Troll/Hacker? E chissenefrega!

Nel cambio Blogger/Utente non ci vedo nulla di positivo.

Ognuno ragionerà con la sua Testa Condivisa.

COMUNQUE

Quindi sarà il principio di maggioranza portato sulla Rete.

Mah! E che ne sarà della/delle minoranze?

Ridotte ancora al silenzio totale o si riadotterà finalmente il Metodo PROPORZIONALE!

Che qualche garanzia in più gliela darebbe.

Pensateci

Saluti

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 11.08.10 11:09| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che bisogna riconoscere ai leghisti, la loro grandissima capacità anale, nessun'altro essere sarebbe capace di prenderlo nel didietro con la stessa noncuranza di un leghista, dopo sedici anni di governo della lega ancora credono al federalismo, al dazio, alla "petania", alle leggi razziali, ai comunisti che per 50 anni hanno governato l'Italia, all'intelligenza del "Trota", alla furbizia dello spastico di pontida ed ad altre perversioni e amenità medievali.
Stanno sul cazzo pure ai fascisti il ché è tutto dire :-)

Indiano Metropolitano Commentatore certificato 11.08.10 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito www.forzasilvio.it

Scritto da vittorio mazzucato il 11/08/2010 10:20:38
Sentir parlare Bocchino è dome sentir parlare De Magistris. GRAZIE.

Non lo so, ma questi personaggi pensano che equiparare a De Magistris sia un'offesa????
Però forse qualche speranza c'è:

Scritto da Giuliano Montanari il 11/08/2010 09:14:32
Presidente è avvilente che in questi ultimi tempi non si parli più di politica vera, di problemi da risolvere, di promesse fatte che purtroppo andranno ancora in fumo. Vi state occupando esclusivamente delle vs. dispute interne; a noi in questo momento interessano ben poco i vs. giochi infantili, chiediamo solo un pò di rispetto per la fiducia data.

Che stiano aprendo gli occhi?

P.S: Grazie Walter per il login. Io non avrei avuto la forza morale di crearmi un'account su quel vomito di sito.

Renato Balestrato, Profondo Nord Commentatore certificato 11.08.10 10:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensate che la paghi la "Confindustria" la crisi Finanziaria?

Ma dico aprite gli occhi.

Si stanno preparando il terreno...

E chi non vuole pagare il conto:

FUORI DALLE BALLE!

Sarete tutti SCHEDATI!
Non ci potrete più fare un kaiser di nulla.

Saluti

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 11.08.10 10:50| 
 |
Rispondi al commento

C'è anche un altro articolo della Costituzione che si dovrebbe imparare a memoria (soprattutto da chi "pretende" di difenderla: l’articolo 49.

“Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale.”


##### ANARCAZIONE SOCIALE RELOADED #####
- Il Colpo di Stato nel Colpo di Stato -
NOTA: Ci sarà un "Omicidio Fini" ?

Come negli scacchi, la mossa divensiva dell' Arrocco in realtà spesso è una mossa offensiva.
Gianfranco Fini ha aspettato il momento giusto politicamente, dopo aver dato qualche segnale in questi ultimi 12 mesi. Quando la maggior parte dei sottoufficiali di Berlusconi era più occupati a pensare alle proprie ferie, spesso in compagnia dei sottoufficiali dell'Opposizione, magnificamente ha mosso l'Arrocco "futuro e libertà". Il sottovalutato Gianfranco Fini.. tch tch..
Un magnifico Colpo di Stato nel Colpo di Stato. E di solito la storia insegna che qualche fanatico ucciderà Gianfranco Fini.
Buona fortuna Onorevole....


Gianfranco Fini è un socialista con idee Liberiste. Fausto Bertinotti è stato un socialista con idee Collettiviste (ahhh ma la vecchia Educazione Civica che ci insegnavano negli anni 80 dove è finita ?).
Entrambi hanno in comune l'idea di Sociale del Paese, poi a livello di idee Economiche divergono completamente.

by Anarcazione Sociale
videomind@email.it


Ci siamo di nuovo Servizi Segreti Deviati.
Sin dalla mia giovane età ho sempre sentito che i servizi segreti sono deviati.
Ma servono deviati oppure no??
O piuttosto sono cani al servizio del padrone contingente?
Ma allora non bisogna chiamarli deviati ma semplicente servizi che non sono segreti al servizio del regime!
A pensarci bene le notizie sputtaniere del GENIALE E DI lIBERO da dove provengono?
Come il Velino sul caso Genchi!!
Ma i Finiani avranno mica ragione che da quando sono separati in casa vengono pedinati?
Che cazzo di società abbiamo costruito!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.08.10 10:27| 
 |
Rispondi al commento

SE CHIEDONO LE DIMISSIONI DI FINI PER L'APPARTAMENTO DI MONTECARLO DOVREBBERO CHIEDERE LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI (plurindagato)DRLL'UTRI PREVITI E TUUTI QUELLI CHE NON VOGLIONO FARSI PROCESSARE.FINI SI DIMETTA ASSIEME E CONTEMPORANEAMENTE A TUTTI QUESTI. ALTRIMENTI L'ORDINE DEI GIORNALISTI PRENDA DEI SERI PROVVEDIMENTI CONTRO FELTRI E BELPIETRO (si dovrebbero vergognare per la loro leccatura al proprio padone non troverebbero lavoro da nessun altro serio quotidiano.)

maretto maurizio 11.08.10 10:24| 
 |
Rispondi al commento

"... E A SETTEMBRE CI CONTIAMO..., DOBBIAMO FARE PULIZIA... NON CI DEVONO ESSERE PERSONE CHE SI METTONO IN POLITICA PER FARE GLI INTERESSI PERSONALI..., ECC., ECC. "
PAROLE DI IERI DI VANNA MARCHI, ALIAS NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
CI VUOLE UNA FACCIA COME IL KULO....!
E NOI L'ABBIAMO GIA" INGOIATO SENZA COLPO FERIRE !
SIAMO DEGLI INNOCUI "DIVERSAMENTE INTELLIGENTI", LUI LO SA E, INCURANTE DI TUTTI, TE INCLUSO, BEPPE, AGISCE DI CONSEGUENZA, CIOE":
CI FA UN KULO COSI'!
NONOSTANTE TUTTO QUESTO, SE SI VA AL VOTO, RIVINCERA' LUI CHE, TUTTO SOMMATO, E' QUELLO CHE CI MERITIAMO, PERCIO':
VASELLINA E... BUONI 90° A TUTTI...!


PALMIRO MORI 11.08.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

I segnali che sia trattato di una Tattica studiata a tavolino ci sono stati tutti.

Pensate a chi è stato coinvolto.

Non penserete mica che certa gente si muova così per l'aria che tira?

Gratis?

Ma sarebbe Roba da matti.

E non sono Matti

Saluti

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 11.08.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Il Comandante in Capo con i
giornalisti venezuelani

Gustavo Becerra

“Se Obama non preme il grilletto perché c’è un’opinione mondiale con tutte le potenze ad esigere che non ci sia nessuna guerra, allora i signori israeliani non si azzarderanno a sparare missili per conto loro”, ha affermato il Comandante in Capo Fidel Castro in un’intervista concessa ai giornalisti venezuelani Vanessa Davis, Andrés Izarra, Walter Martínez e Mario Silva, trasmessa il 9 agosto dalla Mesa Redonda della Televisione e Radio cubane, TeleSur, e Venezolana de Televisión.

Le minacce di guerra contro l’Iran, il pericolo nucleare che suscitano, il ruolo delle grandi potenze, la situazione tra Colombia e Venezuela, le attuali sfide ambientali, il caso dei Cinque Eroi ingiustamente incarcerati negli Stati Uniti, la battaglia di idee, le lezioni della storia ed il mondo nuovo che si dovrà costruire, sono stati solo alcuni dei temi analizzati dal leader della Rivoluzione cubana.

“Prima ero più pessimista. Poi ho continuato a pensare e ho visto la possibilità di salvare la pace, e di evitare la guerra nucleare”, ha risposto Fidel ad una domanda di Vanessa Davis.

“Mi sono detto – ha aggiunto – quali sono i meccanismi mediante i quali si scatena la guerra nucleare? Allora ho capito che devono passare per la decisione di un uomo (Barack Obama), il cui potere è piuttosto relativo per due ragioni.

Fidel ha considerato il Presidente statunitense un caso eccezionale: un uomo afro-americano che arriva alla Presidenza degli Stati Uniti, cosa mai vista né prevista. È cristiano, ma di origine africana, con un padre nato in un popolo mussulmano. Si tratta di un uomo che indiscutibilmente non è un assassino – ha aggiunto dopo – non è un individuo che sta augurando il male agli altri, è un politico, ha studiato, ha cultura.

Poi ha commentato di aver letto un libro di Obama dal titolo “I sogni di mio padre”, perché voleva sapere com’era quest’uomo...
CONTINUA SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 11.08.10 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardia Forestale Russa : INCENDI IN ZONA CHERNOBYL

......

anib rome 11.08.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma no sarà che sul più mi mollate da solo contro tutta la P1 la P4 e P5 messe insieme.
Non che la cosa mi spaventi più di tanto.

Era solo una curiosità.

Una buona giornata


DAI!! DAI!! ITALIOTI, RESISTETE UN ALTRO PO, TRA NON MOLTO NON POTREMMO PAGARE PIU' NIETE E FAREMO UNA GRAN BELLA BANCA ROTTA, COSI' IL LEGAIOLO PUO' TIRARE FUORI I FUCILI CHE IL CELEBROLESO STA PAZIENTEMENTE RIEMPIENDO NEGLI ARSENALI DEL NORD;GRAZIE ALL'AIUTO DEL NANOB. E CI SARA' UNA GRANBELLA GUERRA CIVILE!!! CHE IL DIO CI AIUTI.

B: UN GAZEBO IN OGNI COMUNE!!!.....E CHI PAGA!!!! MALEDETTO!!!!E!!!!??? CHI PAGA!!!

Antoni Antonino 11.08.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Le regole fondamentali del M5S a livello nazionale:


a)Insegnamento della Costituzione ed esame obbligatorio per ogni rappresentante pubblico.

b) Riduzione a due mandati per i parlamentari e per qualunque altra carica pubblica.

c) Eliminazione di ogni privilegio particolare per i parlamentari, tra questi il diritto alla pensione dopo due anni e mezzo.

d) Divieto per i parlamentari di esercitare un'altra professione durante il mandato.

e) Stipendio parlamentare allineato alla media degli stipendi nazionali.

f) Divieto di cumulo delle cariche per i parlamentari (esempio: sindaco e deputato).

g) Non eleggibilità a cariche pubbliche per i cittadini condannati.

h) Partecipazione diretta a ogni incontro pubblico da parte dei cittadini via web, come già avviene per Camera e Senato.

i) Abolizione delle Authority e contemporanea introduzione di una vera class action.

l) Referendum sia abrogativi che propositivi senza quorum.

m) Obbligatorietà della discussione parlamentare e del voto nominale per le leggi di iniziativa popolare.

n) Approvazione di ogni legge subordinata alla effettiva copertura finanziaria.

o) Leggi rese pubbliche online almeno tre mesi prima delle loro approvazione per ricevere i commenti dei cittadini.

@Maurizio Dati

Ma siamo sicuri che Di Pietro e vendola condividono questo programma?

Maurizio . Commentatore certificato 11.08.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti sono però previsti dalla Costituzione come una fonte necessaria per la dialettica democratica e costituiscono un "nutriente" per la democrazia, il "glorioso" partito comunista italiano selezionava al suo interno il personale politico più bravo tant'è vero che Togliatti veniva definito (a torto o a ragione) il migliore. Il problema è che poi si manifesta come in tutte le istituzioni politiche LA DEGENERAZIONE per cui i partiti politici quasi senza accorgersene si trasformano in entità paramafiose che si sovrappongono allo stato e che perseguono fini illeciti. Ora Grillo afferma (con intuizione quasi messianica) che "questi partiti con questa forma, senza eccezione, come il partito fascista, vanno aboliti. Chi ne entra a far parte anche in buona fede anche senza volerlo, non fa più parte della democrazia". Quindi dichiara nettamente che la democrazia è solo quella dal basso e si deve costituire senza partiti riducendo anche la delega in bianco e aumentando la partecipazione sociale tramite ad es. i nuovi modelli di comportamento derivati da internet e dai blog. Siamo tutti d'accordo anche il compianto Giorgio Gaber lo diceva: la libertà è partecipazione, l'ha caldeggiata soprattutto nei momenti di partecipazione politica al cambiamento...bisogna vedere però se la maggioranza della gente vuole questo cambiamento.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE BLOG
quella che segue è la sintesi di una comunicazione CAI-ALITALIA al suo personale:

"...è stato siglato un accordo tra Alitalia e alcune testate giornalistiche nazionali.
Pertanto, a partire dal 1 agosto su tutti i voli in classe Economica, con modalità di imbarco differenti, saranno offerte le seguenti testate:
Il Giornale (voli Nazionali)
Libero (voli Internazionali)
Il Riformista (voli Intercontinentali).
Dal 1 settembre a questi quotidiani si aggiungerà anche Il Sole 24 Ore.
L’ accordo stipulato prevede la fornitura gratuita delle testate (incluso il delivering, ndr) dietro l’impegno di Alitalia a garantire su ogni volo (all’interno delle fasce orarie interessate) un determinato quantitativo di copie (...)"

mi sono spiegato?
le testate di cui sopra:

il Geniale
il Riformatorio
Occupato

dal primo agosto scorso hanno l'ESCLUSIVA sui voli ALITALIA della distribuzione di giornali sui voli della compagnia.
e dal 1° settembre si aggiunge Il buio 24 ore dell'altro ruffiano di regime.
così accade che prendono i soldi pubblici e li spendono per avere da CAI l'esclusiva della distribuzione sui voli della compagnia.
avete notato cosa hanno in comune le testate di cui sopra?
ORWELL col suo GRANDE FRATELLO era un DILETTANTE.

è tutto nelle mani di questa CRICCA di LADRI.
questa piovra di MAGNACCIA.
questa setta di ASSATANATI.
che MIASMI di FOGNA DI REGIME !!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.08.10 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per forza Fini si deve dimettere si è messo in un partito aziendale foraggiato e fondato con i soldi di Merdaset per cui il padrone fa e disfa quello che vuole.Il tappo li ha comprati tutti e tutti sono ricattabili!!!
E' Fini che politicamente ha sbagliato: è andato nella braccia della "Vedova Nera".
Caro Fini, anche se ti ho rispettato come avversario qualche hanno fa,adesso puoi andare in culo te e tutti gli stronzi che sono rimasti del Partito dei Ladroni.

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 11.08.10 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e il governo del "fare":

P2;
P3;
Rapporti con la mafia;
I rapporti sex di papi;
Pure la moglie Veronica lo schifa;
Dittatura mediatica;
Conflitto di interessi;
9 miliardi di euro in Svizzera che non sono rientrati (fonte "Il Fatto");
Strani rapporti con Gheddafi;
Un milione di posti di lavoro mai visti, anzi, persi;
Corruzione;
Concussione;
Leggi ad personam;
Personalita' da dittatore, novello Cesare;
Case e immobili vari avuti si sa come (e poi critica Fini);
Gran cafone alle riunione dei "grandi" della terra;
Il tutto fatto e ralizzato da un ex imbonitore, da un ex giullare che sbarcava il lunario raccontando barzellette sulle navi da crociera.
Conclusione: Ho tanta nostalgia di Andreotti e della dc. Meglio quello che questo.

sesamo sesami 11.08.10 09:41| 
 |
Rispondi al commento

E se andiamo alle elezioni e il nano vince scrollandosi di dosso pure Fini, che al momento è l'ultimo baluardo di democrazia agonizzante al Governo?
L'alleanza con Di Pietro e Vendola è più che auspicabile, è fondamentale!!!!!
E poi, facciamoci un esame di coscienza, c'è qualcuno di noi che sempre, dico SEMPRE nella sua vita ha preteso lo scontrino al bar, oppure che mai, dico MAI ha chiesto ad un amico di fargli i lavori in casa, quindi senza fattura... e quanti mille altri esempi..... Per questo ci sentiamo di definirci disonesti? Nella marmaglia dei politicanti credo che TUTTI inevitabilmente abbiano in qualche modo approfittato della loro posizione, ma ub distinguo toccherà pur farlo !!!! E Di Pietro e Vendola, almeno ai miei occhi, SONO PULITI !!! Il comune cittadino privo di carichi pendenti è forse SICURAMENTE un onesto, o semplicemente non è mai stato beccato??? Io sicuramente sono di tendenza "sinistroide" e mi vedo in parte (non in toto) rappresentata dal Movimento 5 Stelle, a cui chiedo, disperatamente, di non fare i medesimi errori della sinistra: tutte primedonne che non accettano mediazioni. Le MEDIAZIONI, i COMPROMESSI non sono sinonimi di connivenza e corruzione, ma anche semplice rappresentazione della DEMOCRAZIA, perché fortunatamente siamo tutti diversi e solo in un regime ci si può illudere che TUTTI adersicano in toto ad un partoto o movimento che sia. Allora, se c'è del buono nell'IDV e in SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA?, uniamo le forze!!!!

Monia ., Roma Commentatore certificato 11.08.10 09:37| 
 |
Rispondi al commento

"L’Associazione ItaliaCamp, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, organizza e promuove a livello nazionale e internazionale il concorso “La tua idea per il Paese”.

Si può partecipare al concorso inviando la propria Idea in via telematica attraverso il sito www.italiacamp.it oppure presentandola personalmente in uno dei BarCamp previsti a livello nazionale e internazionale"


Beppe partecipiamo anche noi! ;)

Stefano M., nononoeno@gmail.com Commentatore certificato 11.08.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni anticipate?
Andare alle elezioni anticipate con questo sistema elettorale è molto probabile che la situazione politica non cambierà.Ma una cosa sicura è che la situazione economica peggiorerà e le conseguenze sono imprevedibili,auspicare un governo tecnico ha una sua logica economica ma non è una certezza.Il movimento 5stelle potrebbe nella migliore delle ipotesi raggiungere il quorum a livello nazionale ed eleggere delle persone che incideranno nella politica del paese.
Quanto detto è verosimile,il sogno è ottenere un risultato migliore,ma a volte la realtà supera l'immaginazione.Il motto è crederci

antonio pucci 11.08.10 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio parere cambiare sto paese sarà un'impresa quasi impossibile....il motivo è molto semplice la maggior parte degli italiani ha in qualche modo violato la legge, ha sempre qualcosa da nascondere ed ha una paura fottuta della legalità...ecco perchè tipi come il nano il buffone ignorante verde e casini pigliono voti perchè garantiscono le impunità

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Il partito garantista della minchia sua.

Il partito dell'"Amore" scaccia chiunque dissenta con il premier..."una voce un DICTAT"

Il partito dei garantisti mette in croce e senza processo (altro che aspettare il secondo grado di giudizio) chiunque, basta che non sia dalla sua sponda.

Il Partito della Liberta' non vuole che i suoi malfattori finiscano in galera (forse per non aggravare la situazione delle carceri...dove finiscono solo i poveretti).

Se il problema sono le brutte carceri italiane, propongo un carcere VIP dove chi vuole puo' pagare 100 euri al giorno e vivere nel gran lusso...se pur in galera "SAREBBE UN SUCCESSO!"

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 11.08.10 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Bocchino contrattacca:
“Si dimettano Berlusconi e i ministri sotto inchiesta”

Intervista al capogruppo di Futuro e Libertà: Bocchino: Gianfranco non è inquisito, si rischia deriva pericolosa. Il premier è il mandante di tutta l’operazione
di ALESSANDRA LONGO

ROMA – “Prima di chiederlo a Fini, dovrebbe essere Berlusconi a dimettersi perché è sotto processo. E con lui si dovrebbero dimettere, per lo stesso motivo, i ministri Matteoli, Fitto e il sottosegretario Bertolaso”. Se il capo del governo pensava che la quotidiana manganellata mediatica, fermasse gli uomini del presidente della Camera, si dovrà ricredere.

vito. farina Commentatore certificato 11.08.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma Arcore che valeva 30 miliardi, non è stata pagata con l'assunzione del contenzioso fiscale dell'ereditiera minorenne poi risolto con i buoni uffici romani dell'avv.Previti? Non poteva il tutore affidare la vendita a una qualsiasi agenzia immobiliare per ricavare almeno 2 o 3 miliardi? Neanche il valore dei quadri appesi. Piuttosto che niente! Feltri, Belpietro, dove siete? . . Ah, non siete pagati per questo! Come? Questo matrimonio non s'ha da fare ne domani ne mai? Che cavol . . Mah! Avete tutti ragione, Minzolini compreso. Viva la figa.

telocaccio giovanni 11.08.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Certo che questi "destri", non si fanno mancare niente.
Case, coca,escort, massaggi e rock and roll.
E per forza, è il partito dell'amore celodurista mangiaostie.
E se andiamo a votare, riprendono i voti.
Ben vi stà.

antonio d., carrara Commentatore certificato 11.08.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

@@@ Domanda da one million dollars: Il Mariani sì sparò o... venne "sparato?Eia,eia,alalà perché dobbiamo difendere questo qua?@@
....
L'attuale presidente della Camera Gianfranco Fini sì è diplomato alle magistrali;ovvero nella sQuola che a quei tempi,era ritenuta la "meno faticosa" fra le.... "high schools".Col tempo poi si laureò.Per scusarsi del ritardo,del molto ritardo con cui prese la laurea,diede la colpa ai "rossi".Disse che i rossi lo facevano,troppo spesso,"NERO di seppia".
@@@

Gianfranco Fini é colui,che nel 2008,disse:
"Non credo che gli U.S.A.siano pronti per un presidente nero".Anche allora INDOVINO' tutto.
#
Gianfranco Fini é anche colui che nel Dicembre del 2008,dimostrando di aver letto qualche libro di storia,disse:"Le leggi razziali,emanate dal faSSSSismo nel 1938,sono state un'infamia vera.
A queste leggi (aggiunse) non sì oppose nessuno,neppure la chiesa cattolica".La verità fa spesso male.
....Sta a vedere che il Vaticano,che é stravendicativo come il loro veneratiSSSimo dio,gliela sta facendo pagare per il tramite di berlusKazz che,come tutti sappiamo,é uomo..."timoratiSSSSimo di dio"oltre ad essere:l'unto del signore e l'uomo della provvidenza numero 2(DUE).
Cam(L'inviato che di Fini e delle sue mogli:"SE NE FREGA"...eia,eia ala là)
P.s.
Sergio Mariani,primo marito della Daniela Di Sotto (l'ex moglie di Fini) fu protagonista di un episodio oscuro.Il 10 marzo 1980 si sparò all'addome mentre la "Di Sotto" stava andando dall'avvocato per ufficializzare la separazione e la relazione che "intratteneva" con il gia facente funzioni di marito:"Gianfranco Fini".
Questo gestaccio venne messo a tacere in fretta e fu fatto passare(Dalle forze disordinate dell'ordine faSSSista) per "tentato suicidio".
La domanda che allora tutti ci ponemmo era la seguente:"Il Mariani,visto che non voleva separarsi,sì sparò o.... venne sparato?".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 11.08.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a fil di rete
Un futuro roseo per Merolone

a fil di rete

Un futuro roseo per Merolone

Un ritorno in quota Lega? Un rientro in nome del celodurismo? Una sponsorizzazione firmata «Trota»? Fateci sapere qual è il vero motivo della ricomparsa in Rai di Valerio Merola, detto Merolone. In un’intervista, il diretto interessato ha confessato: «Ho conosciuto Renzo Bossi quando ho presentato Miss Padania. Aveva appena dieci anni e da quel giorno sono rimasto una sorta di fratello maggiore». Per questo, forse, il Trota si è nel frattempo messo con Elena Morali, concorrente dell’ultima edizione de «La pupa e il secchione».

http://www.corriere.it/spettacoli/10_agosto_11/grasso-fil-di-rete-merolone-futuro-roseo_fc70448a-a50b-11df-80bf-00144f02aabe.shtml

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.08.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma poi, pensandoci bene...com'e' sto fatto che una gran fetta di italiani a questo Sistema di collusioni mafioso-politiche va bene?
Altrimenti a sto cazzarola di B. nessuno lo voterebbe. Assieme a quell'altra ameba di Bossi. Almeno non uno sano di mente.
Secondo me nel DNA degli italiani, o gran parte di essi, c'e' la tendenza fortissima di essere comandati da un dittatore, da un dux, perche' non hanno la maturità mentale e culturale di prendersi da soli delle responsabilità, anche fosse solo quella di scegliere in una cabina elettorale.

sesamo sesami 11.08.10 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

« The world is no longer in phase 6 of influenza pandemic alert. We are now moving into the post-pandemic period. The new H1N1 virus has largely run its course. »

[WHO - 10 agosto 2010]

Con queste parole, Margaret Chan, direttore generale del World Health Organization, annuncia la morte dell'AH1N1, per gli amici l'influenza suina, nata l'11 giugno 2009 e tragicamente deceduta a soli 14 mesi di vita.


Ne piangono la scomparsa le tasche dei cittadini, che in ogni parte del mondo stanno distruggendo milioni di dosi di vaccini scaduti, tranne quelli polacchi, che prima del disastro di Katyn erano stati gli unici ad avere gentilmente declinato le offerte delle case farmaceutiche.

Gli italiani piangono di più, perché sono stati gli unici tra tutti gli stati del globo terracqueo ad avere stipulato un contratto con Novartis - siglato il 21 agosto 2009, opportunamente secretato ma svelato su questo blog il 16 novembre dello stesso anno - concepito come un tributo alla divinità farmaceutica, un vero e proprio sacrificio collettivo che ha bruciato 24 milioni di euro sull'altare del più bieco affarismo...............

byoblu

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.08.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia opportuno leggere anche l'art. 49 della Costituzione:

Art. 49.

Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale.

Sotto il profilo costituzionalistico, la premessa per cui "Se [Fini] deve lasciare il suo ruolo istituzionale perché rappresenta un partito e fa politica a tempo pieno, allora il discorso va esteso a tutti i nostri dipendenti che ricoprono una funzione pubblica elettiva negli interessi dei cittadini." non è fondata, perchè contrasta con l'art. 49 della Costituzione, che riconosce il ruolo dei partiti nell'indirizzo della politica nazionale.

Resta aperto il discorso di natura prettamente politica, ma sul piano costituzionalisto il discorso nasce molto debole.

Emiliano Canali 11.08.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Il Cardinale Angelo Bagnasco “Beni della chiesa non per se’ ma a servizio dei poveri”

I beni della Chiesa non sono fini a sé stessi ma sono al servizio della comunità cristiana e dei poveri e dei bisognosi.
La mentalità del mondo - ha affermato il porporato - non sempre riesce a comprendere che i beni della Chiesa non sono per sé ma per la vita della comunità e, soprattutto, per i poveri e i bisognosi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
A questo punto è utile lanciare un appello urgente a tutti i poveri d’Italia:

CORRETE SUBITO ALLA CHIESA PIU’ VICINA AD INCASSARE LA PARTE CHE VI SPETTA, PRIMA CHE SMENTISCANO DICENDO CHE IL CARDINALE E’ STATO FRAINTESO.
Purtroppo, per i poveri bisognosi, già immagino come andrà a finire…

Franco F. Commentatore certificato 11.08.10 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cossiga doveva morire 60 anni fà prima di fare tutto ciò che ha fatto nella sua deprecabile e merdosa esistenza, potrebbe ora serenamente vegetare in preda alle piaghe da decubito, per i prossimi 60 anni in un letto di ospedale a carico dei famigliari!
e dulcis in fundo come disse il NANOBAGONGHI, "potrebbe sempre avere figli"...

Riccardo Galatolo, Livorno Commentatore certificato 11.08.10 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVANTI UN' ALTRO

Caro Beppe come sempre accade quando si arriva ad un punto critico dove le malefatte di un governo stanno per energere alla luce in modo inequivocabile, ecco che il governo cade! Allora si fanno nuove elezioni Chi le vincerà dirà che lui non c'entrava niente e che la colpa è tutta della precedente amministrazione. Così si sarà al comando avendo cura di mettere sulla pila di nefandezze un fazzoletto pulito così da non sporcarsi il culo di merda quando si siederanno.
Ora questo giochino serve tagliarci i coglioni. Con chi te la prendi?
Lo hanno sempre fatto e lo continuano a fare.
Le cose così andranno sempre come è stato ordinato dai loro padroni. Bisogna realizzare che i poilitici non sono nostri dipendenti, altrimenti avremmo possibilità di licenziarli, multarli, prenderli a calci nel culo. No essi sono dipendenti di un potere che sta dietro le quinte e che manovra ilm corso degli eventi.
A riprova di ciò sta il fatto che le cose per noi non vengono realizzate mentre quelle riguardanti gli imperi finanziari, le banche, le multinazionali, vengono realizzate!!!!!!!!
Quando ci svegliamo?!!

robertro berera 11.08.10 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi aspetto a breve un atto di forza del potere costituito mirato a squalificare, a rendere illegale, a cancellare e rendere inaccessibile un testo rivoluzionario, destabilizzante e contrario al "voto di milioni di italiani" quale è la COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA.

Massimo Congia 11.08.10 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Bossi: presto elezioni, e' una palude.

La palude, l'habitat naturale del caimano...

Franco F. Commentatore certificato 11.08.10 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Il PARADOSSO "tutto Italiano"

un VIRUS,un CANCRO,per tutti!

http://video.google.com/videoplay?docid=4385752140695253961#

.."sappiamo tutti che Berlusconi non può essere eletto. Lo dice una legge dello Stato-art.10 legge elettorale n.361 del 1957-che prevede la ineleggibilità in Parlamento dei titolari di concessioni pubbliche di rilevante interesse economico.Sappiamo anche che quasi nessuno ha mosso un dito per impedirlo,anzi non se ne parla proprio più.
Eppure fino a qualche tempo fa l’argomento ogni tanto veniva ancora trattato:D’Alema,il 15.9.2000 alla Festa dell’Unità di Bologna aveva dichiarato che “Berlusconi,concessionario dello Stato,era ed è ineleggibile per incompatibilità;la decisione della Giunta per le elezioni è stata una finzione”.
Governava ancora il centrosinistra e il cuore dei legalitari si era aperto alla speranza.Ma quando, qualche mese più tardi,gli è stato chiesto perché non si era risolta la questione, ha incredibilmente risposto“abbiamo rispettato il voto di tanti milioni di italiani”.
Ho detto una volta che quando la Giunta per le elezioni ha interpretato quella legge sostenendo che concessionario delle TV era Confalonieri e non Berlusconi,in un attimo la Patria del diritto si è trasformata nell’Ospizio della idiozia.Quando D’Alema dice che Berlusconi è legittimato dal voto degli italiani deve essere reso consapevole che sta assicurando il profitto della vincita ad un baro.
Se un centometrista- come dice Moretti-parte 20 metri avanti agli altri viene squalificato anche se vince e lo stesso avviene se un atleta viene trovato positivo all’antidoping.
Soltanto nel nostro Paese è stato consentito al titolare del conflitto di interessi di dire di avere fatto lui una legge per risolverlo.Perfino in Thailandia,dove aveva vinto il clone di Berlusconi,la gente è andata in piazza e lo ha costretto a dimettersi.-da

http://www.beppegrillo.it/2006/04/telecolpodistato.html

“sua bassezza”…è FINI-ta!
"Quando il gioco si fa duro"...

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dimissioni di Fini....si...no...ma, scusate...che caspita ce ne frega?....Ferie si...no...assenteismo....?non si direbbe da quello che mangiano al ristorante di montecitorio non si direbbe!....pare che il conto nel 2009 sia stato di 2.000.000 euro...ehhhh!
Io li facevo portare il pentolino come l'operai...al massimo un micronde, per scaldarsi la il pranzo portato da casa,...guardate proprio se poi tiravano fino a tardi...una razione K dell'esercito.....
Tra i fondatori della repubblica c'era chi aveva combattuto sul campo, chi invece aveva aveva fatto attività politica clandestina...gente con i coglioni quadrati....i quali tra mille sofferenze..hanno cercato di porre le basi democratiche, per restituire la DIGNITA al Popolo, in nome della Libertà,Uguaglianza sociale..........
Questi son boni solo ad aumentarsi gli stipendi, andarsene in giro con l'auto blu, mangiare a ufo, e farsi le vacanze...e l'affari loro.....
Il vincolo di mandato e ce l'hanno...e come...se io ti do il voto devo avere il diritto di ritirarti il mandato quando mi pare....ma dove esiste che io ti voto e uno per cinque anni fa che caspita li pare!......
Bisogna pretendere il voto elettronico(scheda tipo bancomat) che riconosce il codice(segreto che solo l'elettore conosce) con cui è stato espresso il voto....
Mandato revocabile in qualsiasi momento...altro che partito, preferenza, ad ogni canditato è assegnato un numero e viene votato...senza firme, liste ecc.
Poi il finanziamento deve essere privato...(purchè registrato in contabilità)...poi il compenso per il mandato deve essere contrattato con i propri elettori(pagato poi con denaro pubblico)...
Penso che una bella riforma così gioverebbe all'elettorato italiano.....eviteremo anche tanti di avere tanti saltatori di Poltrone....

roby f., Livorno Commentatore certificato 11.08.10 08:11| 
 |
Rispondi al commento

@Maurizio Dati

m5s andrà da solo senza coalizioni ed alleanze....... Il movimento 5 stelle è la rappresentazione dei cittadini e non dei politicanti ( spero tu abbia afferrato il concetto)...... Non è un problema di giovani o anziani è un problema di rinnovo totale di dirigenza amministrativa che assolutamente non può passare per personaggi che alternandosi nel corso degli anni non hanno portato reali benefici alla collettività..... Per me bisogna cambiare radicalmente ed il cambiamento non passa tra le attuali persone che ricoprono il circondario parlamentare ed amministrativo istituzionale.


Gennaro Giugliano,

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Bravo Genny.


L’onestà,
la legalità,
la laicità,
la difesa dei diritti dell’uomo,
la tutela ambientale,
costituiscono per noi principi fondamentali e irrinunciabili.

Viene riconosciuta come fondamentale anche

L'INDIPENDENZA DAGLI ATTUALI PARTITI POLITICI

perché solo una politica rimessa nelle mani dei cittadini e sottratta ai cosiddetti

POLITICICI DI PROFESSIONE
ALLE LOBBY DI POTERE
AI GRUPPI D'INTERESSE PRIVATO

può tornare a dare risposte concrete ed adeguate per la soluzione dei problemi delle nostre città.

N.B.
La zotica lega nord nel lontano 1989 alle elezioni politiche si presentò da sola e ora con il suo 8.5% ci sta governando.

Si deve fare una campagna elettorale porta a porta come fece lei.

Persone come noi ce ne sono tantissime ma non hanno gli strumenti come abbiamo noi (p.c. approfondimenti ed entusiasmo).

Meditate gente, meditate.

Ce la possiamo fare.

Crediamoci.

Maurizio . Commentatore certificato 11.08.10 08:01| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato"

***************

Questo sta a significare che se un parlamentare è eletto nella lista di un partito, e poi durante la legislatura cambia parere (come i finiani), non è che automaticamente è fuori dal Parlamento, perchè appunto "non c'è vincolo di mandato" ed in teoria lui continua a rappresentare cittadini, anche se non sono quelli che l'hanno eletto.

Ma uno in parlamento non ci va certo per alzata di mano; ci va grazie ad un partito, di cui i cittadini si servono come tramite.

Prima che ministro o Presidente del consiglio, è membro di un partito (o di un Movimento) che i cittadini hanno scelto perchè li rappresentasse.

Perchè dunque dovrebbe dimettersi dal partito?

A parte che non è mai successo perchè non è stato mai richiesto, mettiamo per assurdo che uno del Movimento di Grillo diventi ministro.

Che fa? Si dimette dal Movimento?

E a chi risponde? Ai singoli cittadini?
E come? Andando di casa in casa?

Grassi M. 11.08.10 07:46| 
 |
Rispondi al commento

"Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro".
**********

Dunque può continuare tranquillamente a fare la sua professione (non però se è dipendente dello Stato, come ad esempio un magistrato).

Non si può dunque pretenderne le dimissioni.

Grassi M. 11.08.10 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellandi scrive, alle ore 2,26:

"Per quanto riguarda il voto, a noi basta entrare là dentro, come abbiamo fatto nei Comuni e nelle Regioni...."

A NOI BASTA ENTRARE LA' DENTRO?

E' dunque questa la finalità del Movimento?

Imbucarsi e partecipare al festino?

Grassi M. 11.08.10 06:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WikiLeaks dal sito "forzasilvio.it"
100 dei piu' significativi messaggi
dei berluscones al loro amato lider.

Istruttivo divertimento GARANTITO!

Numero 1 - Qui' nel sottoscala ...

Walter C. Commentatore certificato 11.08.10 06:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CRISI PDL Famiglia Cristiana: "Italia disgustata"
Farefuturo: squadristi nel Pdl
Duro affondo del settimanale paolino: "Politici pensano solo a sistemare se stessi, servono giovani cattolici".(La Repubblica)

servono giovani italiani 11.08.10 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Con la legge elettorale "porcata" per cacciare via i bastardi ci vuole l'alleanza Movimento 5 stelle, IDV (di pietro) e Vendola. Da soli nessuno raggiungerà nulla. Vincerà ancora o Berluska o il trio Fini,rutelli e Casini

sandro damian 11.08.10 05:00| 
 |
Rispondi al commento

FORZA MOVIMENTO 5 STELLE QUESTA E' UNA BUONA OCCASIONE!! TOCCA A NOI METTERGLIELO IN QUEL POSTO!!!!

da dan 11.08.10 04:32| 
 |
Rispondi al commento

Dividendo gli elettori attraverso il sistema dei partiti politici, possiamo fare spendere le loro energie per lottare su questioni insignificanti. Di conseguenza, con un'azione prudente abbiamo la possibilità di assicurarci quello che è stato pianificato così bene e portato a termine con tanto successo.
USA Banker's Magazine (Rivista dei banchieri americani), 25 Agosto 1924

E' una storia antica, ma quando si vota è necessario discriminare chi ruba e chi gratta da chi non lo fa. Il pubblico dipendente che ruba dovrebbe aver radoppiata la sanzione.
Discriminare sopratutto chi vuol far intendere che TUTTI rubano perchè non è vero, qualcuno che non ruba c'è ed è compito e DOVERE dell'elettore individuarlo. Non è facile perchè gli onesti sono ferocemente perseguiti dalle cricche criminali consolidate che ne denunceranno il colore dei calzini e, Dio non voglia, se mettono le dita nel naso o commettano una minima infrazione. Fortunatamente in un recente caso di calzini non ci sono state le dita nel naso altrimenti "apriti cielo".
"TUTTI RUBANO" è la parola d'ordine lanciata dai malfattori che così impuniti, passato il concetto, oltre continuare a fregarsi il bottino, si fregano le mani.
ATTENZIONE, NON SOLO VOTARE CON SUPERFICIALITA', ANCHE NON VOTARE E' FARE IL GIOCO LORO.

telocaccio giovanni 11.08.10 03:37| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito forzasilvio.it

Scritto da sicali giovanni il 10/08/2010 17:30:51
Silvio, guardati dai Leghisti: Ricorda le tue parole nel 1994 "Con Bossi non siamo disposti più neanche a prendere un caffè insieme". Nel 1995: "Bossi è un dissociato: ti dice una cosa in faccia poi ne dichiara un’altra quando esce dalla porta". Bossi è un folle che fa dichiarazioni folli". "Bossi rappresenta un pericolo reale per l'unità d'Italia"

Scritto da sicali giovanni il 10/08/2010 17:28:26
«In nessun paese al mondo avremmo un premier così. E’ incontrovertibile che Berlusconi (prescrizione o no) abbia pagato o fatto pagare magistrati; da Palermo emergono fatti e comportamenti oscuri, di cui qualcuno dovrà assumersi la responsabilità politica” Daniele Capezzone, qualche anno fa.

Walter C. Commentatore certificato 11.08.10 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Notte, a tutte e tutti.

A domani

Ciao


@Tinazzi:
Scrivo in chiaro,perchè nei sottocommenti non passa.
Allora,capisco che è frustrante caro amico,ma la realtà è questa,...siamo accerchiati.
mettere dei paletti quà e là,cambierà poco o niente.
Dico solo 2 cose;(una domanda,e un affermazione)
Primo;prima del Porcellum era il popolo a detenere il potere,o i partiti?
Secondo;no,non attaccare la Goldman Sachs,ma tutto il sistema bancario mondiale,.è quello il problema principale.
Ci sei andato molto vicino.
Saluti,e notte.

Gabriele Dotti 11.08.10 02:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CRISI SECONDO MEDIOBANCA

Crisi, per Mediobanca la ricetta usata dalle imprese è il taglio dell'occupazione

Valerio Micheli

Massiccia espulsione della forza lavoro, calo dei ricavi, conti in rosso e perdita della competitività. Sono questi secondo Mediobanca i sintomi immediati di cui stanno soffrendo le imprese italiani nella bufera della crisi dell'economia reale. Mediobanca, come ogni anno, effettua una ricerca "a campione" (2025 imprese) sullo stato di salute dell'imprenditoria italiana. Quasi sempre ci azzecca, anche perché va a esaminare tra le pieghe dei bilanci. Nel 2010, ha scoperto non solo un deficit di posti di lavoro che ammonta a quasi quarantamila unità (36.357), di cui13mila persi nelle aziende controllate da proprietari non italiani, ma anche un forte aumento della pressione fiscale ("punte dell'80%" su una media del 30%) e una perdita di competitività che arriva al 14%. Il calo è in realtà stimato all'8,8%, ma il valore dei beni prodotti da ciascun occupato è caduto dell'11,6% perchè al calo della produttività si è aggiunta una flessione dei prezzi del 3,1%. Le imprese, con la Cig e il minor ricorso agli straordinari, hanno potuto ridurre il costo unitario del lavoro del 3% circa. I margini nell'insieme risultano comunque in calo di oltre 8 punti che, aggiunti ai 6 del 2008, portano a oltre 14 punti percentuali il conto della crisi in termini di minore competitività, azzerando tutti i guadagni netti di efficienza realizzati nel quinquennio 2003-2007.
L'industria (-19,4%) ha perso di più,mentre ha fatto da paracadute il terziario, che ha contenuto il calo al 2,4 per cento. Importante la flessione delle imprese energetiche (-24,7%) dovuta principalmente al calo del prezzo del petrolio, mentre le costruzioni sono riuscite a mantenere il fatturato sui livelli dell'anno precedente (+0,3%).

continua...

http://www.controlacrisi.org/joomla/index.php?option=com_content&id=7794&view=article


Test D'intelligenza
Scopri quanto sei intelligente in questo travolgente quiz!

http://www.bastardidentro.it/node/view/39419


Questi componenti di un governo che ha trascorso due anni a confezionare leggi salvaladri e ad eleggere ministri per salvarli dalla galera, ora additano Fini, come se fosse l'unico politico in Italia a compiere operazioni "sospette?".
Ma per le idagini ci sono i giudici e la Gdf.!
date loro il tempo di lavorare!
(POI SI DIMENTICA LO PSICONANO CHE PROPRIO LUI HA FATTO UNA LEGGE "Alfano" CHE PROTEGGE ANCHE FINI?)
Un presidente del Consiglio che fino a ieri stava approvando una legge vergognosa, a garanzia della privacy di chi ha notizia di reato (COSI'HA SEMPRE DETTO, LUI" adesso scatena tutti i suoi adepti le.cc.acu.lo contro il nemico giurato e lo fa sbattere in prima pagina come il mostro......
COME L'UNICO POLITICO COR.ROtTO D'ITALIA.

S.usai 11.08.10 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, signori matematici, smontate questa dimostrazione.

prendiamo la somma S(n) di tutti i dispari fino
all' ennesimo dispari, che vale 2n - 1.

Se S(n) e' un numero quadrato, allora (se esiste)
anche S(n-1) e' un quadrato.

Adesso ve lo faccio vedere :

S(n - 1) + (2n - 1) = S(n)

Ma allora S(n - 1) deve essere quadrato,
perche' solo un quadrato ha la caratteristica che
aggiungendoci sopra un dispari ottengo un altro
quadrato.

Se infatti ad un non quadrato aggiungete un dispari
non potete cacciarci fuori un quadrato.

Percio' se S(n) e' quadrato, lo e' anche S(n - 1).
Dunque : P(n) => P(n - 1). Induzione.

Se portasse a contraddizione, ne seguirebbe che
per nessun n la somma dei primi n dispari e' quadrata.

Voglio vedere adesso che vi inventate. Forza.


Generatore automatico di cose di cui Gianfranco Fini si è accorto all'improvviso

Istruzioni: fare refresh per ottenere una nuova serie di cose di cui Fini si è accorto

ESEMPIO:

"La coda alla vaccinara è un piatto gustoso ma un po' pesante, Milosevic non era un grande statista ma un efferato despota e come se non bastasse Berlusconi delegittima la magistratura e incarna un inquietante conflitto d'interessi."


http://www.youtube.com/watch?v=4ggNOb2oFn8

A Survivor's Starlight.. 11.08.10 01:34| 
 |
Rispondi al commento

bla bla bla.................non riesce a fare un discorso lungo 4 minuti,e neanche,senza leggere quello che deve dire.
ma come siamo messi,preparano a tavolino le cose,e nessuno che gli ha fatto nemmeno una domanda,che ne so del tipo se era costituzionalmente corretto che si dimetteva........
andate a lavorare,pagati dai noi fior di soldi per fare i vostri interessi.
la colpa è anche nostra che pur sapendo restiamo a guardare.ora basta bisogna agire per davvero

Antonio Dipalo, Padova Commentatore certificato 11.08.10 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Beh io allora passerei all'oroscopo
del grande Rob Brezsny

***

Sagittario dal 6 al 12 agosto

Lisa, una mia amica Sagittario, ha sognato di essere a una festa con Jon Carroll, uno scrittore che ammira molto. Nel sogno è riuscita a entrare nel gruppo di persone con cui lui stava parlando. Per due volte ha cercato di insinuarsi nella conversazione con commenti che pensava fossero lusinghieri per Jon. Ma lui continuava a ignorarla. Alla fine ha aperto un grosso libro di fotografie che aveva con sé e gli ha mostrato la foto di un enorme nido che conteneva uno scintillante uovo di drago maculato. Questo ha attirato finalmente l’attenzione dello scrittore. Lui l’ha presa per un braccio e l’ha portata a un tavolo dove hanno guardato insieme questa immagine affascinante. Impara dal sogno di Lisa, Sagittario. Per catturare l’attenzione delle persone che ti interessano, non fare appello alla loro vanità, ma alla loro immaginazione.

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 11.08.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi fanno schifo i politici quando dicono:"Siamo in Afghanistan a portare la democrazia".Io porterei gli afgani qui in parlamento da noi,a farlo pulire da tutta quella feccia che sta disintegrando la democrazia e la nostra costituzione!Nel nostro parlamento ci saranno pure dei morti politicamente,ma sono sempre li,e fanno sempre più danni.

stefano bonifazzi 11.08.10 01:17| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso che l'alternativa dovrebbe venire da un movimento come questo che carpisce la buona fede di tanta gente onesta e che veicola, annullandolo di fatto, un dissenso diffuso nella società per le innumerevoli istanze di giustizia, di equità o anche per il rispetto di diritti fondamentali considerati come acquisiti.

E' vergognoso che anche una vicenda squallida come l'opportunismo di un traditore venga strumentalizzata con categorie di pensiero che nella loro parvenza democratica leggendo bene fra le righe si manifestano nella loro vacuità oltre che mala fede.

Al di là dell'analisi di base condivisibile che PD con elle e PD meno elle siano due facce della stessa medaglia che tutto rappresenta fuorché la volontà dei cittadini di vivere una vita dignitosa e di dare un futuro alle generazioni a venire, l'alternativa non si costruisce con movimenti apolitici che fanno semplicemente leva sui sentimenti e che si elevano a paladini della giustizia e della verità senza alcuna credenziale valida se non con velleità e doppiezza tra parole e intenti.

La rete non è un fattore di democrazia, è uno strumento distante che aumenta le distanze nel momento in cui le accorcia.

Svegliatevi e ragionate con la vostra testa senza delegare ad alcuno tanto meno in rete.

Riscopriamo gli antichi valori e le energie vitali , il senso profondo del rispetto della vita e del raziocinio in armonia con il cuore ed il rispetto del limite e del sacro a partire dalle cose più elementari tra queste la ricerca della verità senza delegare tale ricerca a nessuno ne giornali ne telegiornali ne intellettuali o pseudo-tali che si scherniscono dietro una presunta complessità costruita come un castello sulla sabbia, la stessa sabbia dentro cui come struzzi inconsapevolemente incominciamo a mettere la testa fin dai primordi della nostra educazione e che va rimossa per arrivare all'essenza delle cose e vederle per quelle che sono.

Un assiduo lettore del blog da 5 anni, ne di sinistra ne di destra.

Giorgio S. 11.08.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Scritto da vincenzo landolfo il 10/08/2010 22:29:13
Presidente siamo tutti con voi, vi auguro una estate di riposo, siete il nostro baluardo contro i comunisti e i traditori, non ci abbandonate mai.


*********

eheheheh


grazie Walter,

mi son fatta qualche risata.

ci iscriviamo in massa?

^_^

siamo tutti walter conti ^_^

manuela bellandi Commentatore certificato 11.08.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Amenita' dal siot forzasilvio.it :

Scritto da gabriella fugazza il 10/08/2010 23:46:06
i parlamentari eletti devono rispettare l'elettorato quindi portare a compimento il programma

Scritto da gabriella fugazza il 10/08/2010 23:43:30
silvio sono con lei con stima e affetto controlli il suo part. nei paesini ci sono pers. che lavorano ma trattati male ci aiuti gabriella

Scritto da gabriella arduini il 10/08/2010 23:32:45
Presidente sono veramente disgustata dallo spettacolo che ogni giorno ci viene offerto dalla classe politica lontana dalla gente e dai tanti problemi da risolvere è una vergogna vedere il tradimento di fini elezioni subito e a casa chi non merita SI DEVONO SOLO VERGOGNARE avanti Presidente siamo sempre di più.

Scritto da arcangelo ciscato il 10/08/2010 23:29:47
Ciao presidente mi auguro che riesce a mandare avanti questa scomoda situazione,ma penso di si. Mi auguro che quello che scriviamo qualcosa vi diranno,altrimenti qui le cose ce li diciamo solo tra elettori,e questo sarebbe solo da alienati che parlano con i muri. A quando la legge per l'anagrafe tributaria per i signori politici? Sara per lei OK!

Scritto da arcangelo ciscato il 10/08/2010 23:17:53
Adesso ci si mette anche Marino,stanno sbucando da tutti i buchi,i sindacalisti si sono arricchiti a contare frottole ai poveri lavoratori,che si illudono che i sindacati cercano il loro bene,ma quei tempi sono finiti,mi auguro che un giorno capiranno,e si tolgono i paraocchi da cavalli,credetemi se volete!

Scritto da Vito Anastasiatis il 10/08/2010 23:04:18
Ho risolto il problema Francois Marie Arouet! non leggo più i suoi post, Ma chiedo che suy questo sito sia permesso l'accesso solo a chi è iscritto e pagato una tessera, hanno già invaso Libero ed il giornale con il loro vomito. ma che vadano sui siti di sinistra...........ma è possibile ch devo trovarvi in ogni luogo? lasciateci un luogodove poter

Walter C. Commentatore certificato 11.08.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui' cavoli a merenda, ma tanto e' notte...

Ho scritto nel blog forzasilvio.it un magnifico exorcismo in latino. Alle 00:49. Vediamo quanto tempo resiste. Chi lo vuol vedere puo' fare login con
walter@wconti.com
password : italia

Walter C. Commentatore certificato 11.08.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'età dell'innocenza

“DATEMI DEL TU, DEL LEI, DEL VOI E DEL VOSTRO.”
(soprattutto del vostro)

SE VOLETE DATEMI DEL
PLURALE MAJESTATIS


Ci si legge domani.
‘notte al BLOG

Paolo Rivera Commentatore certificato 11.08.10 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Io fan del Cavaliere per un giorno vi spiego come funziona la caccia al web-elettore di ForzaSilvio.it

di Celestina Dominelli

Ieri il premier Silvio Berlusconi ha lanciato la mobilitazione. Per farlo hachiamato a raccolta i militanti del club delle libertà di Mario Valducci affinché diffondano i risultati conseguiti dal governo in ogni angolo della penisola. Una vera e propria adunata pre-elettorale perché si sa che il Cavaliere al voto anticipato ci sta pensando da un po' e intanto serra le sue truppe pronto a dare battaglia all'opposizione, ma soprattutto al suo nemico numero uno: Gianfranco Fini.

E allora abbiamo provato a vedere come si prepara la campagna d'autunno sul web berlusconiano e per un giorno siamo diventati sostenitori del sito forzasilvio.it. Quello, per intenderci, degli audiomessaggi del presidente del Consiglio, che, nelle intenzioni di Antonio Palmieri, il guru internet del premier, dovrebbe avvicinare il Cavaliere alla rete. Trasformandolo in un novello Obama della comunicazione telematica.

Per cominciare si compila il form di adesione. Che vuole sapere tutto ma proprio tutto di noi e il perché lo si comprende subito dopo quando si apre la pagina di benvenuto. Dove campeggia un breve messaggio video del Cavaliere che accoglie i nuovi arrivati. Intanto, però, alla nostra mail, inserita durante la registrazione, sono già giunti nel giro di pochi secondi due messaggi: il primo per confermare l'adesione; e il secondo, vergato dal Cavaliere in persona, che ci ringrazia ancora. Ricordandoci che, attraverso il nostro sostegno, «proseguirà nell'impegno che ha assunto nel 1994»: cambiare l'Italia per renderla un paese più libero e moderno.

continua...

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2010-08-10/ecco-come-siamo-diventati-134109.shtml?uuid=AYgHCeFC


No!!!!!!!!!Grillo e il movimento dicono no!!!!!!. Il movimento non puo'permettersi coalizioni con le varie sinistre,le accozzaglie gia'colaudate nelle legislazioni precedenti tendenti alla pura partitocrazia sono fallite.Il movimento 5 stelle vuole e deve essere incontaminato,la sua attivita in piena espansione accresce la convinzione di aver intrapreso la strada giusta,perche rischiare?Anzi l'autonomia di 5 stelle va salvaguardata da attacchi esterni,da forze del PD DiPietriste e Vendoliane che si insinuamo nel movimento per disgregarlo.

gaeta carinucci roberto, roberto Commentatore certificato 11.08.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quella che segue è una comunicazione al personale CAI-ALITALIA, che sintetizzo:

"...è stato siglato un accordo tra Alitalia e alcune testate giornalistiche nazionali.
Pertanto, a partire dal 1 agosto su tutti i voli in classe Economica, con modalità di imbarco differenti, saranno offerte le seguenti testate:
Il Giornale (voli Nazionali)
Libero (voli Internazionali)
Il Riformista (voli Intercontinentali).
Dal 1 settembre a questi quotidiani si aggiungerà anche Il Sole 24 Ore.
L’ accordo stipulato prevede la fornitura gratuita delle testate (incluso il delivering, ndr) dietro l’impegno di Alitalia a garantire su ogni volo (all’interno delle fasce orarie interessate) un determinato quantitativo di copie (...)"

mi sono spiegato?
le testate di cui sopra

il Geniale
il Riformatorio
Occupato

dal primo agosto scorso hanno l'ESCLUSIVA sui voli ALITALIA della distribuzione di giornali sui voli della compagnia.
e dal 1° settembre si aggiunge Il buio 24 ore dell'altro ruffiano di regime.
così accade che prendono i soldi pubblici e li spendono per avere da CAI l'esclusiva della distribuzione sui voli della compagnia.
avete capito BENE????
ORWELL col suo GRANDE FRATELLO era un DILETTANTE.
è tutto nelle mani di questa CRICCA di LADRI.
questa piovra di MAGNACCIA.
questa setta di ASSATANATI.
che MIASMI di FOGNA DI REGIME !!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 11.08.10 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/salute/2010/08/06/news/scopri_da_che_parte_stai-6117796/?ref=HRERO-1

giochino per insonni e nottambuli

liliana g., roma Commentatore certificato 11.08.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento

La colpa più grossa di Berlusconi e il maggior danno che ha arrecato al Paese è la sistematica distruzione dell'apparato democratico. E' stata perpetrata attraverso la legge elettorale Porcellum, l'abolizione delle preferenze, la messa in parlamento di deputati-marionetta scelti tra ex dipendenti, politici ricattabili o comprabili. Tutte le decisioni politiche sono oggi prese in ville private e altri luoghi non istituzionali, lo stesso vale per le relazioni di politica estera. Si sono occupati tutti gli spazi di potere economico (persino privati) attraverso concessioni con un livello di controllo sulle grandi imprese di stampo sovietico e che fa rimpiangere le vecchie logiche di spartizione DC-PCI-PSI. Il post Berlusconi sarà anche un periodo di ricostruzione della comunicazione e dellì'economia in senso liberista.

Peter Amico 11.08.10 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Due ore senza sgherri a proteggerli coi manganelli e le pistolette e sti pezzi merda delinquenti, mafiosi, piduisti, pedofili, alcolizzati, cocainomani, pregiudicati, condannati, indagati, concussi, corruttori, vermi, figli di puttana, infami e ladri....PENDEREBBERO DALLA FORCA INSIEME ALLE LORO LORO PUTTANE E AI LORO SERVI!

GRILLO: FAI UN FISCHIO E IL RAVE INZIA!

(poi vediamo chi le prende)

toni rogna 10.08.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Che il capitalismo sia una piaga delle società non v'è dubbio: toglie risorse ai più donandole ai pochi.
Ma i pochi non possono sostenere le necessità di tutta la società.

Attualmente ci sono paesi sottosviluppati in cui l'intera popolazione soffre la fame e pochi godono di ingenti ricchezze, sono paesi in cui regnano le dittature.

Anche nei paesi in cui vige il comunismo, ad esempio la Russia, l'uomo non disdegna l'arricchimento personale a discapito dei molti.

Nelle democrazie si verificano gli stessi problemi che nelle dittature e nel comunismo.

C'è da domandarsi: sono le ideologie che non funzionano?
Non credo.

Credo, piuttosto, che siano gli uomini che non vogliono fare funzionare le ideologie.

Il potere, diceva un vecchio politico ancora in vita, logora chi non ce l'ha!

Una volta ottenuto non lo si vuole mollare.

Ad onta di tutte le teorie, ideologie, c'è questa filosofia fondamentale: chi acquisisce il potere, si allea con il potere per ottenere più potere.

Bisognerebbe cercare "l'uomo" con un lanternino, come Diogene suggeriva, per creare una società in cui ogni uomo sia una presenza attiva, importante, insostituibile, efficace, produttiva........per il bene della società.

Buona notte.

Paesi in cui

cettina. .., isola Commentatore certificato 10.08.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ricordatevi che in caso di elezioni anticipate o non anticipate questa volta la seria alternativa a questa banda di delinquenti e cialtroni che da anni si alternano mettendocelo nel sedere più o meno tutti appassionatamente ci sarà..... Ed è il movimento a 5 stelle !!!!!

W il movimento 5 stelle !!!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 10.08.10 23:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalle chiacchiere ai fatti.
Dall’immobilismo all’azione.
Tutti avvertiamo la necessità di seppellire la Seconda Repubblica!
Marcia,
corrotta,
putrescente.
La democrazia italiana è ormai cianotica, moribonda: "L'Italia è una Repubblica televisiva fondata sulla depenalizzazione dei reati della “cricca!”.
Oggi chi potrebbe contrastare questo insopportabile andazzo,
quale alleanza potrebbe scuotere dalle fondamenta il “palazzo della vergogna”?
... Alleanza Movimento 5 Stelle - Italia dei Valori – Sinistra Ecologia Libertà / Grillo - Di Pietro - Vendola, hanno un grande e orribile difetto: sono “pericolosi”!
...Come tutte le persone oneste!

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.10 23:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAMPEDUSA….e dintorni

Il grosso degli immigrati, circa l'80%, continua ad arrivare nel nostro Paese via terra nonostante l'attenzione sia sempre rivolta agli sbarchi via mare, per altro le rotte nel Mediterraneo sono in continua mutazione, aggiunge poi Oliviero Forti. «Quello che noi sappiamo delle nuove rotte - afferma il dirigente Caritas - è lo spostamento verso est; facendo riferimento alle coste del nord Africa, la cosa significa soprattutto battere la via turca, che poi passa attraverso la Grecia e quindi arriva Puglia». Questo, ad esempio, è uno degli ultimi scenari che si erano delineati con l'arrivo di curdi iracheni «quindi è quella più facilmente percorribile. Ma ciò non toglie - aggiunge - che rimane assai elevato il numero di persone che segue una via interamente terrestre».

Inoltre, nonostante il il pacchetto sicurezza e gli accordi con la Libia «l'Italia ha visto aumentare il numero di cittadini irregolari. Lo scenario quindi non è così tranquillizzante come potrebbe apparire», conclude Forti commentando lo sbarco di 40 immigrati sull'isola di Linosa: «È difficile fare previsioni in questo campo: ma è assai probabile che questo trend continui con questi numeri».

I pattugliamenti, quindi, non funzionano poi così bene

Chi gestisce i flussi dei migranti si adegua a un contesto diverso con modalità sempre diverse. « arrivano, come è accaduto nel Salento, con barche di lusso rubate nei porti turchi e greci, e vengono stipati in questi velieri il che già indica un cambiamento visto che prima si parlava di carrette. I migranti - spiega il dirigente della Caritas - in questo modo sono maggiormente vessati anche sotto il profilo economico dagli stessi trafficanti, perchè aumentando le difficoltà aumenta il costo della traversata».


Auguri!

Paolo Rivera Commentatore certificato 10.08.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

"Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato" è molto chiaro. Chi è eletto risponde ai cittadini, non al suo partito.

Mah! Io continuo a non capire come nella pratica tutto ció si possa attuare.

Comfortably Numb Commentatore certificato 10.08.10 23:37| 
 |
Rispondi al commento

“La maggioranza è autosufficiente” ha detto Bossi cagandosi addosso. (spinoza.it)

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 10.08.10 23:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

della costituzione hanno fatto carta da cesso.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 10.08.10 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Va bene Fini dimissionario, ma prima ancora si dimetta mr. B., così, tanto per dare un bell’esempio di coerenza..

Notte.

silvanetta* . Commentatore certificato 10.08.10 23:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe.
Forse è la prima volta che non condivido. Il discorso che fai è di un qualinquismo minimale.
Molte cose sono condivisibili, ma dal Tuo discorso non si capisce affatto cosa intendi per democrazia.
La nostra è una forma approssimata di democrazia, ma per cambiarla ci vorrebbe una bella rivoluzione, cosa che non fa parte del DNA italiano. Allora sarebbe meglio ciò che fa Di Pietro che da dentro fa sentire la Sua voce. La Tua la sentono in pochi, purtroppo.

Gian Carlo Del Bufalo 10.08.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Fino alla penultima legislatura ho sempre votato destra, credo negli ideali della destra, ma quella vera, forse idealista. Eebbene si, io ho votato per Berlusconi, perchè mi aveva convinto e abbagliato, pensando che forse potesse spazzare via la vecchia politica. Nelle ultime elezioni non sono andato a votare perchè ho visto che le mie idee di un partito di destra sono completamente diverse da quello che è il PDL. Ora seguo quello che combineranno i Finiani, ma penso che a questo punto l'unico movimento politico che potrà cambiare in meglio questo Paese martoriato e depredato dai nuovi barbari che bivaccano a Montecitorio non può che essere il Movimento 5 Stelle. Non esiste più la sinistra, non esiste più la destra, nn esiste più il centro: esiste solo la possibilità ddi salvare l'Italia. Speriamo bene.
"Ahi serva Italia di dolore ostello,
nave sanza nocchiere in gran tempesta:
non Donna di province ma bordello!"
Inutile scrivere chi ha scritto questi versi...
Ciao a tutti.

Fabio Cossettini 10.08.10 23:12| 
 |
Rispondi al commento

******** ECONOMIA

Pare che la ripresa USA si stia affievolendo.
Il motivo addotto è che c'è la disoccupazione.
In tal modo i consumi non potranno riesplodere.

Come chi dice: "Vuole la botte piena e la moglie ubriaca"

Ecco, in tali prospettive ci vorrebbe un PIL da somministrare con la forza, ossia un consumo forzoso.
Si può pensare che mancando la pace sociale non si voglia fare che il contrario!

Non c'è pertanto modo di venire a capo della CRISI.

La CRISI in realtà non esiste.

E' logico che se non c'è modo di far partecipare tutti al benessere, allora la ricchezza potrà essere goduta solo da pochi.

Ancora pochi anni e vedremo scomparire il rischio di default!

Già poichè il PIL DEVE COLLASSARE in ogni parte del mondo.

In tal modo si avvererà la frase: "non tutto oro quello che luce".

Anche noi beneficieremo di tale concessione.

Allora occorrerà che le nazioni fabbrichino moneta sonante in abbondanza.

Mi pare però che quella che avrà valore sarà fatta di metalli preziosi.

PERò QUESTO POTREBBE NON AVVENIRE POICHè è UN'IDEA POCO DIFFUSA.

Gli economisti sono convinti che ricchi si può diventare tutti. Ed ecco che invece di invocare una maggiore giustizia sociale, si invoca lo sviluppo.

Non si può esser tutti ricchi, ma si può essere TUTTI LAVORATORI.

Il lavoro edifica il povero, ma il ricco non si cura del benessere del mondo.

UN CONTESTO DI LAVORATORI POVERI, è ACCETTABILE.

QUANDO LO STATO NON DISPENSI AMMORTIZZATORI FAVOLOSI.

In realtà lo Stato non deve incoraggiare l'ozio con pensioni o altri contrappesi troppo ricchi.
Altrimenti nessuno andrà a lavorare!

Il metro di giudizio per la Bilancia D. P. di una nazione potrebbe essere la spesa sociale.
Potrebbe nascere il concetto di FATTORE DI INCREMENTO DEL DEBITO.

Dalla crisi ci si rialza perciò distrutti.
E' un modo come un altro per marcare il tempo.



s p 10.08.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, mi hai letto nel pensiero???

Francesco Pillosu 10.08.10 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che Grillo non ha mai scritto un trattato teorico sul 'grillismo'. Il grillismo è un problema degli altri, non è un problema dei grillini e nemmeno di Grillo in persona. Grillo vuole semplicemente fare una legge per impedire a chi ha carichi pendenti con la giustizia o è pregiudicato di candidarsi alle elezioni. Punto. Semplice..

Le disquisizioni teoretiche sulla forma 'partito' interessano poco.. Vi è un video dove Grillo dice chiaramente: ''si il partito, se è per questo c'è già Di Pietro che noi consideriamo bene, e che fa l'esperienza partito, a noi non interessa, vogliamo fare qualcosa di diverso'.

Quando dice che è 'contro i partiti' la cosa non va presa alla lettera... infatti Grillo non è affatto contro Di Pietro..

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 10.08.10 23:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pure le dimissioni di fini sono diventate il pretesto per tirare fuori la solita tititera, i nostri dipendenti che devono dimettersi, i politici che sono tutti uguali, i partiti che vanno aboliti... e poi come al solito lo slogan finale... caro grillo, la tua minestra troppo riscaldata è diventata immangiabile. Tu agiti i soliti luoghi comuni che sono più delle trovate pubblicitarie che altro, ad ogni occasione banalizzi e appiattisci tutto con quattro battute ad effetto che poi sono sempre le stesse. Parli di liderini da strapazzo e ti riempi la bocca con la parola democrazia proprio tu, che solo berlusconi forse ha un ego più gigantesco del tuo. Forse.

Carlo Antani Commentatore certificato 10.08.10 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCHE GLI ELEFANTI VOLANO :PLINIO
Grillo si ostina a scrivere queste frasi nel suo blog… come se fosse ingenuo (e so benissimo che non lo è!) Perché lo fa?
..
Tin : è il SUO blog non si ostina INFORMA , indica una via politica , rappresenta il movimento .
Non è LA BELLA LAVANDERINA .....
..
Ma quando mai nella storia “Il potere al popolo” non “si è trasformato nel potere ai partiti”? Il potere è stato sempre trasferito dal piano economico a quello politico e viceversa.
....
Tin : citazione sicura tipica DA NON SENSO . Postulato categorico generico PRIVO DI ALCUN FONDAMENTO ....CATALANO DOCET
....
Difatti la democrazia finora “goduta” (eufemismo) non è altro che la scelta di una forza politica (movimento o partito) attraverso le elezioni (e ora c’è anche Grillo in questo stesso meccanismo). Lui tira la Costituzione dalla sua parte ECC
...
Tin : abile sofisticazione e manipolazione
Da democrazia parlamentare , a partitica
, a gestione ad personam del
partito , abolizione voto di preferenza ,
legge elettorale....I cittadini non hanno
scelto SONO STATI SPOGLIATI DI DIRITTI
COSTITUZIONALI
Tin : LUI NON TIRA SI ISPIRA ALLA
COSTITUZIONE VIOLATA , NON LA TIRA

ma nel primo articolo si legge: “La Repubblica italiana è una repubblica fondata…, e via dicendo… La sovranità appartiene al popolo che la esercita…” ecc. ecc. Ecco la sovranità non il potere e infatti il popolo la esercita, sotto la forma democratica, delegandola ai partiti.
Tin : UNA INTERPTRETAZIONE ALLA PLINIO DELLA COSTITUZIONE DI UNA ROZZEZZA E BANALITA' TOTALE.
IL POPOLO ELEGGE I PROPRI RAPPRESENTANTI AI QUALI DELEGA LA RAPPRESENTATIVITA' ..
Oggi il popolo non elegge,sono I CAPI PARTITO che ELEGGONO IL 70% DEL PARLAMENTO ,I CITTADINI VOTANO UN SIMBOLO,ESEMPIO DI MASSIMA MANIPOLAZIONE DELLA COSTITUZIONE

La restituzione della sovranità si attua con la democrazia dal basso .con...STOP!!

Tin: PLINIO LEGGA , LEGGA ,SI APPLICHI..ma se sta con Monica, Marina , Cettina si DISTRAE

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.10 22:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fini?

giovanni miceli, jesi Commentatore certificato 10.08.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe Grillo alle prossime elezioni
bisogna smetterla di fare le battaglie politiche
senza un reale "Esercito politico".
Per sbattere fuori questo vecchiume di governo è ora che Di Pietro e Vendola alzino il telefono per chiamare te carissimo Beppe e se non lo fanno loro fallo tu e ora di sedersi a tavolino e parlare di una vera politica cin delle vere riforme. Tu sei tutti noi Beppe provaci ricordati che l'unione la vera unione fa la forza e non i giochi di potere.
Rispettando le differenze di ogni cittadino,e chiedendo una reagiustizia veramente uguale per tutti.


ALCUNE OSSERVAZIONI SUL POST DI GRILLO…
… o del meccanismo

Scrive Grillo:
«Il potere al popolo si è trasformato nel potere ai partiti. I nostri dipendenti in nostri padroni. La democrazia si è rovesciata. E' tempo di cambiare e di restituire i nostri dipendenti al nulla dal quale provengono e al quale sanno di appartenere. Per farlo è sufficiente che ogni cittadino conti uno e faccia rispettare i suoi diritti. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.»

Grillo si ostina a scrivere queste frasi nel suo blog… come se fosse ingenuo (e so benissimo che non lo è!) Perché lo fa? Sembra – come diceva il poeta – che “vive altrove e intorno sono nate le viole”. Ma quando mai nella storia “Il potere al popolo” non “si è trasformato nel potere ai partiti”? Il potere è stato sempre trasferito dal piano economico a quello politico e viceversa. Difatti la democrazia finora “goduta” (eufemismo) non è altro che la scelta di una forza politica (movimento o partito) attraverso le elezioni (e ora c’è anche Grillo in questo stesso meccanismo). Lui tira la Costituzione dalla sua parte, ma nel primo articolo si legge: “La Repubblica italiana è una repubblica fondata…, e via dicendo… La sovranità appartiene al popolo che la esercita…” ecc. ecc. Ecco la sovranità non il potere e infatti il popolo la esercita, sotto la forma democratica, delegandola ai partiti. Non ha la sovranità figurarsi il potere! Ma come potrebbe, in questa società, esistente quel meccanismo?
Non sono mai stati i nostri dipendenti, piuttosto lo siamo noi! Questa non è politica… questo è umorismo.
Se non elimineremo quel meccanismo, sarà molto più facile che “Loro non si arrenderanno mai (e gli conviene sì)” mentre saremo noi che continueremo ad arrenderci.

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 10.08.10 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà cosa accadrà fino al 26 settembre

maria rollo 10.08.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento

ROVIGO (10 agosto) - Chi si rivolgeva a lui lo credeva un avvocato, ma in realtà la laurea in legge era solo inventata. denunciato per esercizio abusivo della professione, patrocinio infedele e truffa , ex vicesindaco di San Bellino


Vizietto Padano ma forze la gelmini vi da la laurea col ditto senza meriti intanto .... con loro tutto funziona al rovescio

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.08.10 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione