Le Morti Rosa

madonna-mutilata.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Il TIME ha dedicato una copertina a Aisha, una ragazza afgana mutilata del naso e delle orecchie dai talebani per aver abbandonato la sua casa (i talebani in seguito hanno negato di essere stati i carnefici, ndr). I nostri soldati sono in Afghanistan anche per questo, per portare la civiltà a menti ottenebrate dal fanatismo religioso Una missione di Pace e di Civiltà mentre in Italia è in atto una macelleria sociale sulle donne. Si uccidono più ex fidanzate alla volta, si investe la moglie con la macchina, si accoltellano compagna-sorella-suocera, tutte insieme, si uccide a pugni per rabbia la prima donna che si incontra per strada, si affoga la fidanzata nella vasca da bagno, si butta dal balcone l'amica, si seppellisce viva l'amante. I più sobri si limitano a sparare con una pistola regolarmente denunciata. Al maschio italiano la fantasia omicida non manca.
L'assassinio di una donna è normalità, notizia quotidiana da sorseggiare con il caffè al bar. Nessun soldato dell'ONU o della NATO interverrà per salvare dagli orchi italiani una donna. Nessuna prima pagina del TIME sul massacro rosa del Bel Paese. Le Morti Rosa sono oggetto di dotte analisi nelle terze pagine dei giornali, argomenti per discussioni sociologiche e letterarie, per studi sulla depressione maschile, sulla contrapposizione uomo/donna, sulla società consumistica, sul maschio senza più sicurezze. A morire è però sempre la donna tra le mura di casa o in mezzo a una strada dove viene costretta dai suoi aguzzini. E' una mattanza. La caccia alle streghe si è evoluta dal rogo alle mille e una morte.
L'Italia non ha mai avuto una donna alla presidenza della Repubblica o del Consiglio, i parlamentari sono da sempre in assoluta maggioranza uomini. I manager delle grandi industrie sono uomini con poche eccezioni, lo sono i responsabili delle principali Istituzioni che contano, delle grandi banche, di tutti gli apparati militari e paramilitari, dei maggiori quotidiani. La donna ha una paga inferiore. è licenziata se aspetta un bambino. La donna oggetto è ovunque, rappresentazione di una società malata: dai culi della televisione alle tette delle riviste, al lettone di Papi. Rifiutarsi ai desideri del vicino, dell'amico, del marito è un'offesa che va lavata con il sangue. In Italia è stato abolito il delitto d'onore, è rimasto il delitto, ma senza l'onore.

CONTRIBUISCI

Donazione


Woodstock cult: "Magliette e cappellini ufficiali dell'evento"
Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Hippy Grillo presents Woodstock 5 Stelle! Video
Invia

Postato il 12 Agosto 2010 alle 19:31 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (800) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Afghanistan, Aisha, donne, Morti Rosa, TIME

Commenti piu' votati


Che deficiente... eppure te l'avevo detto.

Tin : CHE COSA ?

State tutti a recuperare l'irrecuperabile, avevo scritto un paio di settimane fa che questo blog è morto, grazie proprio a cervelli di gallina come i tuoi.

Tin : il blog MUORE se si permette a gente come te di IMPESTARLO

Che miseria... ormai ti sei/siete fottuti!
Sei un infame fascista di merda!

Tin : FOTTUTI ? PURTROPPO DEVO CONVENIRE CHE CANCELLAZIONI E BANNAMENTI SONO UN ATTO DOVUTO PER GLI INSULTI , PROVOCAZIONI E OFFESE CHE SPANDI SUL BLOG SENZA MOTIVO . LEGITTIMA DIFESA DEI BLOGGER.

MI SA' CHE TI SEI FOTTUTO DA SOLO.

Il Ti Fotto Quotidiano, RoccaCannuccia

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.10 23:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale vuole la donna che espone, vende e\o baratta il suo corpo.
salvo poi scandalizzarsi IPOCRITAMENTE.

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale si sostiene grazie ai "beni" di consumo, i quali si pubblicizzano usando tette, culi e labbra turgide.

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale fa con la pornografia un business secondo solo alla droga per fatturato.
il proibizionismo serve a creare profitto.
e grazie alla legge FINI (si FINI, proprio lui...quello che fa il duro di giorno e il tenero di notte con lo psiconano) - GIOVANARDI è quanto di più discriminatorio esista in termini giuridici, per la quale se coltivi pochi grammi di erba sei un criminale della peggiore specie, se sniffi coca nei cessi di montecitorio sei intoccabile.
e come se non bastasse, tale legge ha prodotto un numero incredibile di SUICIDI (tra cui alcuni casi come BIANZINO trattati sul blog) per la veemenza con cui le forze dell'ordine si sono accanite sui malcapitati.

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale produce preti pedofili, ma, ancor peggio, produce PARLAMENTARI che inventano d'amblè il reato sessuale "di minore gravità" ai danni di un bambino da parte di un PEDOFILO.
a tale riguardo, direi che BEN VOLENTIERI affiderei i PARLAMENTARI in oggetto, alle amorevoli cure di un manipolo di fieri TALEBANI.

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale non ha titolo alcuno per giudicare e sentenziare alcunchè riguardo a un mondo che neppure conosce e di cui cerca solo di impadronirsi per motivi puramente e volgarmente ECONOMICI.

il NOSTRO EVOLUTO E CIVILISSIMO modello culturale è marcio fino dentro il midollo e io mi auguro che qualche popolo davvero evoluto venga presto a ri-civilizzarci e a farci rinsavire.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 12.08.10 20:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Il banchiere Ennio Doris:” Berlusconi è un dono di Dio”.

Vale a dire “Un regalo di merda di uno sconosciuto”.

Franco F. Commentatore certificato 12.08.10 20:57| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 25 novembre 1960 in un agguato furono uccise dagli uomini del dittatore dominicano Trujillo [messo al potere grazie all’appoggio (quando mai) degli Stati Uniti ], le sorelle Mirabal, Patria Mercedes, Minerva Argentina e Antonia María Teresa, oppositrici del dittatore. Mentre tornavano da una visita al carcere dov’erano imprigionati i loro mariti, furono intercettate dagli sgherri mandati dal dittatore e condotte in una piantagione di canna da zucchero dove furono accerchiate bastonate e strangolate. Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. "Il tempo delle farfalle" è un libro e anche un film che narra la storia delle sorelle Mirabal.

s5ɯéuɐɹʇsǝpéu 12.08.10 23:22| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, davvero. Ma sto ancora aspettando dal tuo staff i dati del Scantalmassi che mi ha minacciata di stupro.
Mi fanno pena le blogger che difendono l'articolo di Massimo Fini che, in un paese civile, sarebbe stato arrestato. Chissà come è contento di aver fomentato l'odio contro le donne, e come ha goduto tutta l'estate (lui e tutto il fatto quotidiano che non ha mai pensato di doversi scusare). Questo, sommato alla totale indifferenza dello stesso giornale alla legge del 20 luglio che ha sottratto i criminali di violenze sessuali dalla coercizione del carcere, fa pensare che il Fatto sia giornale degno di Massimo Fini.
Ti ho stimato tanto, Beppe. Non penso come la tua strenua difensora Bellandi che il "femmine" di qualche post fa tu lo abbia scritto a caso. Credo tu abbia sia il gusto della provocazione che quel po'di misoginia di cui nessun italiano riesce a fare a meno.
Qui gli insulti alle donne non cesseranno mai. Sorvolo sui commenti di tanti al tuo post: se non ci fossero uomini di m. che scrivono certe cose perpetrando la mentalità maschilista (e la violenza che anche la parola porta), noi donne non saremmo in questa situazione.
Questo post ci era dovuto, ed era il minimo.
Ma anche il M5stelle ha dimostrato di non saper lottare con le donne per le donne. Molte di noi sono plagiate, e sono fiere di mostrarsi superiori a certi problemi, questo le fa sentire forti.
Io, caro Beppe, amo la mia fragilità. Che mi ha portata a scrivere in libertà commenti che sapevo sarebbero risultati provocatori (per la feccia peggiore, proprio quella che io denunciavo).
Purtroppo né tu né altri (e alcune altre) capite la gravità di non punire certe parole almeno con la cancellazione.
La strage proseguirà. Se ne parlerà meno, andrà scemando, come fu per le catene di stupri a Bologna e Milano. Ma nella realtà, grazie all'indifferenza, tutto proseguirà.
Armarci, sarà il minimo.
Addio.

Hissa H. 12.08.10 22:20| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la donna non era messa molto bene, decenni fà!

certo che ora, trattata come viene trattata,
mostrata come viene mostrata, scambiata come viene scambiata, se la passa peggio!

non giustificando assolutamente le violenze che viene costretta a subire giornalmente nella vita quotidiana, vorrei però riflettere su alcune cose.

ricordo come si incazzarono sia a destra che a sinistra le "donne" parlamentari quando grillo diede delle "zoccole" ad alcune durante il suo intervento alla Commissione Affari Costituzionali del Senato, mentre non mi risulta abbiano fatto lo stesso quando il berlusca chiamò a sè la meloni cercando la sua "zoccola" (tanto meno l'interessata).

in televisione vengono sputtanate continuamente, ma nessuna si incazza.
in pubblicità gli fanno fare la figura delle oche, ma nessuna si incazza.
sui rotocalchi le "vivisezionano" pixel per pixel, ma nessuna si incazza.

penso che il primo atto di riscossa per le donne debba partire dalla politica, ma con queste "politiche" dove vogliono andare?

il secondo dall'immagine, ma vai a toccare gli interessi degli editori, dei direttori e degli sponsor.

a sinistra pensano a sopravvivere,
a destra debbono tacere al "cesaretto" col letone di putin.

non mi risulta che il governo, neppure quelli precedenti, abbiano fatto qualche cosa per difenderle inasprendo certe pene.

disinteressamento completo.

inoltre le tv (per non parlare dei problemi del berlusconi, della "maggioranza, del governo) si butta su qualsiasi cosa per distrarre, e in delitti dove basterebbe dire:

donna uccisa, preso assassino, messo in galera, buttata la chiave

vanno ad intervistare anche i parenti di quarto grado, rendendo famosi degli sconosciuti, rischiando anche l'emulazione.

se le donne quando vanno a votare (lo so che con l'attuale legge elettorale è impossibile), invece di seguire il personaggio fotogenico di successo cercassero una persona di buon senso, forse, ripeto, forse la faccenda cambierebbe.

il Mandi Commentatore certificato 12.08.10 22:04| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’ARMA A… DOPPIO TAGLIO e RINGRAZIAMENTI

Mi sono visto il video (su Berlinguer), ho letto il commento e i sottocommenti (4) che “amabilmente” mi sono stati consigliati da quello spaccamontagne che spavaldamente scorrazza nel blog (non posso fare il nome datosi che ormai l’ho giudicato un idiota per cui, per la gente che eventualmente ci vedesse discutere, anch’io correrei lo stesso rischio) e non vi nascondo che mi è scappato da ridere. Quando si dice il caso o… la pigrizia e l’insipienza dell’essere?
Costui me l’ha consigliato, senza rendersi conto di quello che scrivono e rispondono a Giancarlo Sartoretto, Roma:
- Ferrandina S. su Berlinguer e il comunismo;
- Andrea . con i due… bollini, quello verde e rosso a fianco;
- mauro s., Cagliari sulla demagogia grilliana;
- mentre solo uno si prostra verso il guru… Quindi uno su tre!
Quando si dice il caso?
E questo piccolo episodio mi fa ben sperare per il futuro: significa che c’è ancora gente che pensa, ma che è ancora libera e capace di riflettere.

Ah, dimenticavo. Nel panorama politico del passato anche il Movimento Sociale Italiano era, a loro presentarsi, un movimento, ma… è stato veramente tale, oppure un’altra cosa?

RINGRAZIAMENTI e altro.
Ringrazio:
- Cheyenne in-Faust (cheyco), Reggio Cal., per la sua tenacia a votarmi (nonostante le “chiare” spiegazioni della… vestale del blog sul funzionamento dello stesso); e
- Masaniello Genoino perché conosce Gabriele Dotti… che ha spiegato molto bene… “l’arcano” a gaeta carinucci roberto, il quale non può sapere che io non sono un dottore, ma un dotto!
Infine ricambio il saluto a Giulia (anche se il giorno dopo) facendole notare che lei, quando entra nei miei commenti, non disturba affatto anzi li ravviva.

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 12.08.10 19:59| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete sopra, bestie, non tergiversate, il movimento intero s'è schierato contro hissa e non solo, non ricordo nessun messaggio di solidarietà... già, il Max, l'intoccabile idiota .
Non potete discolparvi, siete complici.
Sempre in silenzio: vergognatevi!
E' tutto archiviato.
Il Ti Fotto Quotidiano, RoccaCannuccia
-------------------------------------------------

Ma vaffanculo testadicaxxo!!!!
Non fare il finto moralista Giorgio Sodano che non te lo puoi proprio permettere; tu sei solo uno SCIACALLO che sta qua ad approfittare di ogni alito di vento che tira per poter dire peste e corna del M5S che manco sai dove sta di casa. Non venirmi a dire che ti importa qualcosa di Hissa che tanto faresti ridere pure i decerebratissimi compagnucci tuoi, di lei, chiunque sia, NON TE NE FREGA UN CAZZO, la stai solo usando.
Su questo blog tu ti puoi nascondere (come i ladri) ma non è qui che il MoVimento ha la sua sede.
Ti aspetto in piazza come ti ho detto l'altra volta per un confronto che mi dia la possibilità di sputtanarti a quattrocchi come si deve.
....sempre che tu non te la dia a gambe dopo aver starnazzato, cosa che è tua specialità.

Baliano di Ibelin, Hattin Commentatore certificato 13.08.10 00:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sera Blog;
SI COMPARI IL PRIMO DATO (IN BASSO)CON IL SECONDO!

(ANSA) - ROMA, 12 AGO - Le richieste di sussidio di disoccupazione negli Usa sono inaspettatamente salite la scorsa settimana di 2.000 unita' a quota 484.000. Le previsioni erano per un calo a 465.000 richieste dalle 479.000 della settimana precedente. Le richieste volano cosi' ai massimi da sei mesi, confermando il protrarsi delle difficolta' sul mercato del lavoro Usa. Nel solo mese di luglio i governi statali e locali hanno tagliato la propria forza lavoro di 48.000 unita'.
--------------------------------------------------

(ANSA) - ROMA, 5 LUG - Le maggiori multinazionali nei primi 3 mesi 2010
hanno avuto un rimbalzo sullo stesso periodo 2009 con il fatturato salito
del 22%. E' quanto emerge dalla consueta indagine di R&S
di Mediobanca su 374 aziende "giganti".Nel dettaglio a livello globale
guida i rialzi il settore energetico (+46%), seguito da trasporti(+32%),
pneumatici e cavi (+24%),chimica-farmaceutica (+23%),utilities(+22%).
--------------------------------------------------
COME è POSSIBILE CIO'?
Ci prendono per il culo forse?

Masaniello Genoino 12.08.10 21:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che fare un post del genere in un blog dove giornalmene scrivono emeriti cazzoni che offendono costantemente le donne senza mai essere bannati (a differenza di chi va contro il pensiero democratico unico del blog), è una bella ipocrisia.

Torno al mio white russian, alla mia canna e ai Creedence.

P.S per i guardiani del pensiero libero unico: l'ultima frase non vuole essere un inno alla droga o all'alcol. È solo una battuta riferita al mio nick. Rimane invece un inno ai Creedence.

Jeffrey Lebowsky, (el-ei) Commentatore certificato 12.08.10 21:08| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando vanno le donne al potere non sono meglio degli uomini, anzi, siccome cercano di imitarli quello che vien fuori è spesso una parodia della donna stessa. Un altro post pieno di demagogia e luoghi comuni. Complimenti, avanti così.

Carlo Antani Commentatore certificato 12.08.10 19:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E smettiamola una buona volta con questa fregnaccia della donna parte debole, in occidente sicuramente non e' cosi', dalle altre parti non mi esprimo perche' non lo so e non prendo certamente per buono quello che ti racconta la stampa. Escludendo i casi patologici credo che gran parte dei drammi familiari derivano anche dall'iperrincoglionimento della donna moderna. Appena si manifesta un problema in famiglia queste ti scaricano addosso tutte le colpe possibili e immaginabili escludendo a priori che anche loro possano avere almeno una colpa pro quota. In caso di divorzio hanno una legislazione che le favorisce in modo osceno. Se appenna fai qualche avance sgradita ti denunciano per stalking, quelle che non lavorano e stanno tutto il girono attaccate al tubo (catodico) le hai irrimediabilmente perse per sempre gonfie come diventano delle stronzate piu' assurde. Le donne al potere???? Ma non vi bastano le attuali ministre????

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.08.10 22:39| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei dire alle femministe che non hanno il senso dell'umorismo che oggi l'emancipazione delle donne è andata a finire nel cesso non per colpa degli orchi uomini, ma del femminismo ipocrita di stampo televisivo-berlusconiano che promette come minimo una trasmissione televisiva se non una poltrona da ministro a chi sa fare le pompe come si deve. Oggi le portavoci dei diritti delle donne sono la carfagna o la santancè, questo vi dovrebbe far riflettere. Queste vi hanno rovinato, le ciccioline in parlamento vi hanno offeso, loro non vi amano, non gli uomini che chiamate maschilisti solo perchè vi vorrebbero un pò più casalinghe.

Carlo Antani Commentatore certificato 12.08.10 23:42| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori