Odio la Sinistra

5sinistra.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Odio la Sinistra,
odio la Sinistra dei cantori del nulla ideologico,
dei moralisti, degli intellettuali, dei filosofi
impegnata sempre a impartire lezioni.
Odio la Sinistra delle trattative sotto il tavolo,
degli inciuci, dei silenzi, delle votazioni in aula per l'indulto
e dell'assenza dall'aula per lo Scudo Fiscale.
Odio la Sinistra che ha trasformato l'opposizione in una caricatura,
la Sinistra autoreferenziale che non tollera nessuno alla sua sinistra e dialoga con mafiosi e piduisti.
Odio le ottusità e le furbizie della Sinistra, il distacco dagli operai, dai precari,
l'altezzosità dei suoi giornalisti maestri del pensiero unico.
Odio la Sinistra che ha dimenticato gli operai, i precari, i disoccupati,
la Sinistra dei sindacati scomparsi, quella degli inceneritori, dell'acqua privata,
del nucleare sicuro e dei parlamentari che maturano la pensione dopo due anni e mezzo.
Odio la Sinistra dei tesorieri di partito che incassa centinaia di milioni di rimborsi elettorali
e che organizza feste di partito tutto l'anno.
Odio la Sinistra che non è più comunista, né socialista e neppure socialdemocratica,
la Sinistra che candida De Luca in Campania e Carra in Parlamento e che elogia Tronchetti e Marchionne.
Odio la Sinistra che attacca in pubblico Berlusconi e che gli ha regalato televisioni,
ricchezza, impunità e che non ha mai fatto una legge sul conflitto di interessi,
la Sinistra che fa 10 domande su Noemi e la D'Addario per un'intera estate
e che per 15 anni non ne fa una sui mandanti della morte di Borsellino.
Odio la Sinistra che ha dimenticato Pasolini, Berlinguer, Pertini e che vuole riabilitare Craxi,
la Sinistra che se non sei di sinistra sei di destra e se sei di sinistra devi fare una coalizione delle forze progressiste.
Odio la Sinistra che si nutre di berlusconismo e di anti berlusconismo per sopravvivere,
la Sinistra che non discute mai di programmi,
ma di persone, avversari, equilibri, poltrone, percentuali di voto, candidati.
Odio la Sinistra della TAV, della base americana di Dal Molin e delle sue cooperative del cemento,
la Sinistra del "Lavoro, lavoro, lavoro!" di Fassino e sua moglie mantenuti in Parlamento da generazioni di italiani.
Odio la Sinistra dei consigli regionali in galera per tangenti, della Campania trasformata in discarica da Bassolino,
dei "termovalorizzatori" di Chiamparino, della spocchia dei funzionari di partito.
Odio la Sinistra dei richelieu da strapazzo che costruiscono alleanze e coalizioni nell'ombra.
Odio la Sinistra che, per non perdere voti, soffoca i movimenti dei cittadini nel suo recinto razionale e riformista
dove pascolano le vacche sacre con la barba bianca e, se non ci riesce, ne inventa di fasulli per occupare uno spazio politico.
Odio la Sinistra, così come la Destra, per la loro capacità di togliere ossigeno alle idee,
per la divisione dei cittadini in fazioni una contro l'altra armata con i politici a fare da arbitro,
per la distruzione della sola idea di un futuro.

CONTRIBUISCI

Donazione


Woodstock cult: "Magliette e cappellini ufficiali dell'evento"
Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Woodstock 5 stelle ti aspetta! Video
Invia

Postato il 17 Agosto 2010 alle 14:32 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1267) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Berlusconi, Bersani, Cacciari, Carlo De Benedetti, Carra, comunismo, Craxi, Enrico Berlinguer, indulto, Marchionne, Paolo Flores D'Arcais, Pasolini, Pertini, Scalfaro, Scudo Fiscale, sinistra, socialdemocrazia, Tronchetti

Commenti piu' votati



Qualcuno l'ha capito e sta già lanciando i suoi strali contro Beppe o sta cercando di arrampicarsi sugli specchi, altri non se ne rendono ancora conto, credono di essere estranei a questo manifesto dell'odio delle ideologie.
Sinistra e Destra sono morte, Beppe non se la sta prendendo solo con la Sinistra dell'interesse (vedi PD), ma anche con quella ideologica, fatevene una ragione.

"Odio la Sinistra, così come la Destra, per la loro capacità di togliere ossigeno alle idee, per la divisione dei cittadini in fazioni una contro l'altra armata con i politici a fare da arbitro,
per la distruzione della sola idea di un futuro."

State soffocando questo blog e la causa è la vostra incapacità di proiettarvi nel futuro, schiavi delle contrapposizioni sinistra-destra, comunismo-fascismo etc.etc.
Non riuscirete a indirizzare il movimento verso la trita e ritrita contrapposizione ideologica, siamo cittadini che ne hanno le p.lle piene, Beppe compreso.

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.10 15:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 86)
 |Rispondi al commento
Discussione

Odio la sinistra dei cantautori "impegnati" che hanno fatto la grana con la rivoluzione per addormentare la Rivoluzione: Venditti, De Gregorio, Bennato, Guccini, Vecchioni...IO VI SCHIFO!
Odio la sinistra dei coglioncelli figli di papà tutti treccine rasta, tarante, seghe e demagogia!
Odio la sinistra di Vladimiri Luxuria e di Folena, che presenta disegni di legge contro la rete e poi vanno a pranzo con la figlia cattiva di PAPI!
Odio la sinistra che fa riforme delle pensioni più cattive della destra tradendo il suo elettorato compiacendo confindustriali con le pezze al culo!
Odio la sinistra che inneggia alle ronde leghiste (PENATI!) e fa la guerra uccidendo poveri e oppressi del mondo!
Odio la sinistra che compra banche e traffica con i falliti (RICUCCI E FIORANI!)!
Odio la sinistra che si astiene su leggi liberticide e cerca di somigliare alla destra!

ODIO LA SINISTRA E LA ODIERO' SEMPRE, PER QUESTO VOTERO' E FARO' VOTARE ORA E SEMPRE "MOVIMENTO CINQUE STELLE".

LURIDI BASTARDI!
Siete più colpevoli di chi ha fatto tutto questo e nè pagherete un prezzo maggiore rispetto alla storia.

VIGLIACCHI!

Tonj Coccjo 17.08.10 16:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |Rispondi al commento
Discussione

Condivido al 100 % ........ Voltare radicalmente pagina,ed al momento l'unico movimento lontano da questa marmaglia di delinquenza che va dalla sx alla dx passando per la legaè solo Il Movimento 5 stelle e nulla altro !!!!!

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 17.08.10 14:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 41)
 |Rispondi al commento

Veramente ciò che Grillo attacca non è la sx e non lo è da molto tempo (almeno dalla morte di Berlinguer e Lama)
Quello che Grillo odia si chiama Pd, Partito democratico, o Parassiti Devoti a B, e prima si chiamava DS, Democratici di Sx, ma già i valori della sx D'Alema li aveva buttati nel cesso, e, dopo, i vari segretari hanno perso per strada anche la parola 'sx', che non è stata più pronunciata da D'Alema, da Veltroni, da Fassino, da Bersani
Il Pd non è sx da molto tempo, è casta, è copia sbiadita di B, è neoliberismo
Io conosco nobili e fiere persone di sx, i cui valori stimo e apprezzo, che stanno dalla parte dei lavoratori, dei deboli e degli umili
Ma non so cosa siano questi segretari attuali che inciuciano con le banche e Confindustria, si inchinano al Vaticano, si accomodano agli interessi di B, si vendono al peggior neoliberismo, ci hanno venduto l'acqua, hanno permesso TAV, centrali nucleari e federalismo, hanno usato nepotismo, familismo e clientelismo, e hanno candidato criminali
Le persone realmente di sx si vergognano di questa gentaglia molle e debosciata che ha rinnegato la sua storia, ha tradito gli elettori, ha complottato con B, ha difeso interessi di casta, ha svenduto il paese, ha sputato sui lavoratori, e ha detto, con D'Alema, Veltroni e Franceschini, di abolire il sistema parlamentare per un Presidente del Consiglio con poteri assoluti eletto direttamente dai cittadini!!??
E' stato il Pd di D'Alema e poi dei successori a regalare la tv a B, a dare i telefoni gratis a Tronchetti Provera, a far doni a Confindustria, a ignorare il conflitto di interessi, ad aprire il mondo del lavoro alla precarizzazione selvaggia, a mandare truppe costosissime in guerre di predazione imperialista americane, a introdurre il bellissimo sistema di censura per cui se un giornalista o un vignettista ti criticano lo distruggi con una querela milionaria, ad accettare supinamente che la RAI fosse devastata dagli ordini di B,ad attaccare la Costituzione
Vergogna!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 17.08.10 17:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |Rispondi al commento
Discussione

Bel post,

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO

QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO


é il mio pensiero scritto da te.

quotidianamente taccitua (e de tu nonno), Roma Commentatore certificato 17.08.10 16:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |Rispondi al commento

la barzelletta, quella di Einstein è sparita, pazienza!
(era "leggermente" contro la lega, se è sparita vuol dire che anche i leghisti hanno diritto di veto nel blog, quindi pregherei codeste teste vuote di non lamentarsi più)

allora ne piazzo una "comunista", vediamo se sparisce anche questa:

un vecchio partigiano comunista chiama il figlio e gli dice:

"Figlio mio, và dal prete e digli che mi porti l'estrema unzione e la tessera del PDL".

Il figlio resta perplesso, ma l'anziano, con un gesto imperioso lo congeda.

Arriva il Prete, contento di avere ritrovato la pecorella smarrita.

Amministra i sacramenti richiesti, e, con voce dolce chiede all'infermo, mentre gli consegna la tessera del PDL, dice:

"Ma ditemi, carissimo, come mai questa conversione così repentina: è un miracolo? E la tessera del PDL..., come mai?"

"Perché - risponde il vecchio - è sempre meglio se muore un berlusconiano piuttosto che un comunista!".

il Mandi Commentatore certificato 17.08.10 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |Rispondi al commento
Discussione

SINISTRE
l'economia che governa le nostre società risulta da una appropriazione indebita del principio umano fondamentale, che è un principio solare di consumo", non solo gli imperativi capitalisti di lavoro, profitto e risparmio sono implicitamente 'innaturali' e vanno contro la natura umana, ma è anche evidente che la critica marxiana del capitalismo attacca solamente il valore di scambio, mentre esalta il valore d'uso e quindi il profitto e la razionalità strumentale, cercando in tal modo "un buon uso dell'economia".Il marxismo è solo una limitata critica piccolo-borghese, solo un passo in più verso la banalizzazione della vita"
JEAN BAUDRILLARD


C'è uno zoccolo duro di "ANTAGONISTI" che si proclama comunista ,altri che vagheggiano sinistre ideali ,altri ancora che dicono che essere di sinistra è vietato ed inviso ecc ecc

Allora, sì , essere di sinistra è vietato, non dal fascismo imperante ma dalla logica e dai fatti.
Intanto la cruda realtà.
La sinistra non esiste e non da poco tempo.
Un paese che ha i salari più bassi dell'area UE, che ha una precarietà endemica dell'occupazione,uno sfruttamento schiavistico capillare ,un caporalato,una mancanza quasi totale di politiche sociali, appaltate alle famiglie e alla chiesa, che pratica quotidianamente lo stupro ambientale,che ha un livello sempre più risibile di autodeterminazione in senso etico,che ha un sistema oligarchico sindacale assolutamente autoreferenziale e “colluso “ con la cosiddetta classe padronale (usiamo questo termine ormai arcaico), che ha appaltato il controllo di ampie fasce del territorio a signorotti tardo feudali, che ha una classe dirigente inetta e radical chic è un paese che non ha una sinistra per così dire convenzionale.

segue nei sottocommenti


Mauro Maggiora, Genova Commentatore certificato 17.08.10 22:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

Il saluto vigoroso a pugno chiuso
è un antico gesto di sinistra,
quello un po' degli anni '20, un po' romano
è da stronzi oltre che di destra.

Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...

L'ideologia, l'ideologia
non so se è un mito del passato o un'isteria,
è il continuare ad affermare un pensiero e il suo perché
con la scusa di un contrasto che non c'è
se c'è chissà dov'è
se c'è chissà dov'è.

Canticchiar con la chitarra è di sinistra
con il karaoke è di destra,
i collant sono quasi sempre di sinistra
il reggicalze è più che mai di destra.

Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...

La risposta delle masse è di sinistra
col destino di spostarsi a destra,
son sicuro che il bastardo è di sinistra
mentre il figlio di puttana è a destra.

Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...

Una donna emancipata è di sinistra
riservata è già un po' più di destra,
ma un figone resta sempre un'attrazione
che va bene per sinistra e destra.

Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...

Tutti noi ce la prendiamo con la storia
ma io dico che la colpa è nostra,
è evidente che la gente è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...
Ma cos'è la destra, cos'è la sinistra...

Destra-sinistra
Destra-sinistra
Destra-sinistra
Basta!


OT Qualità di vita

Ecco, nella tabella Newsweek, i primi posti della graduatoria stilata da Newsweek sui 100 Paesi del mondo in cui si vive meglio. 1. Finlandia 2. Svizzera 3. Svezia 4. Australia 5. Lussemburgo 6. Norvegia 7. Canada 8. Paesi Bassi 9. Giappone 10. Danimarca 11. USA 12. Germania 13. Nuova Zelanda 14. Regno Unito 15. Corea del Sud 16. Francia 17. Irlanda 18. Austria 19. Belgio 20. Singapore 21. Spagna 22. Israele 23. Italia Fonte: Newsweek I risultati dell'Italia: terza per la sanità, 20esima per qualità della vita, 44esima per quanto riguarda il dinamismo economico, 22esima per l'ambiente politico e 34esima per l'istruzione.


Amo questo blog,amo il movimento 5 stelle,e tutti quelli che ne portano avanti il progetto,BUON FUTURO A TUTTI.

stefano bonifazzi 17.08.10 19:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |Rispondi al commento

Sinistra è un'Idea.

L'Idea di una società più giusta ed equilibrata. Meno sbilanciata a favore dei potenti.

Sono da disprezzare i traditori della sinistra, ma questo non significa che l'ideale sia sbagliato e da buttare alle ortiche.

Ricorderò sempre, tra le tante, una frase del Caimano, in periodo elettorale, riferita ai "comunisti":

"Questi pretendono che il figlio dell'operaio abbia gli stessi diritti del figlio dell'imprenditore".

Se questo è essere comunisti, ecco, io lo sono.
Perchè il figlio dell'operaio, dal mio punto di vista, ha il diritto di poter studiare, il diritto al lavoro, il diritto ad essere curato adeguatamente quando è ammalato.

E il mio essere "di sinistra" prevede che le persone più deboli debbano essere aiutate.
Il mio essere "di sinistra" prevede una equa distribuzione delle risorse.

Prevede che non si rubi ai poveri per arricchire sempre di più gli sfruttatori di chi lavora per permettere ai PORCI che li sfruttano di fare la bella vita.

Io disprezzo i traditori della sinistra.

Ma disprezzo ancora di più i Capitalisti, i fascisti, i leghisti, i qualunquisti, coloro che, per dirla con Claudio Lolli, sono
"sempre pronti a pestar le mani a chi arranca dentro a una fossa, sempre pronti a leccar le ossa al più ricco e ai suoi cari"


Borghesia (Claudio Lolli)
http://www.youtube.com/watch?v=lNxGdQQay-g

Estrellita *. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.10 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

IMPOSTE E TASSE
(la tassa del dissenso)

Alemanno vuole inserire una tassa sui cortei a Roma. Se la cosa andasse in porto – IO NATURALMENTE SONO CONTRARIO - a chi si affiderebbe per il conteggio dei partecipanti? Prendiamo per esempio il popolo viola che ha manifestato per la legalità o il VDAY di Grillo. Alcuni dicevano che erano 200 mila e che la piazza era piena altri che vi partecipavano solo 4 gatti.

In pratica, potrebbe decidere di schedare tutti quelli che la pensano diversamente. In questo modo oltre a tassare i partecipanti avrebbe in omaggio un sondaggio gratuito di Nando Pinokkietto.

MI CHIEDEVO:
Perché non passare direttamente alle frustate?

100 – se decidi di partecipare ad un corteo;
10 - se aderisci e non partecipi;
1 – solo se ti hanno detto che ci sarà una manifestazione;

UN PREMIO SE VAI AL TUO POSTO DI LAVORO E NON FAI NULLA”.

E minkiolini al tg darebbe la notizia:
“ Roma: finita l’era dei manifestanti”

Anche oggi bel tempo e romani tutti al mare.
Le solite minkiate!

Buona serata

Paolo Rivera Commentatore certificato 17.08.10 23:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento
Discussione

bisognerebbe distrivbuire questo post in tutte le sezioni di sinistra del paese perchè aprissero un po gli occhi e capissero come la pensano quelli che, come me, erano di sinistra e ora non sono più da nessuna parte....

luigi a 17.08.10 14:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |Rispondi al commento

DA http://www.senzasoste.it/politica/i-consigli-di-cossiga-infiltrare-tra-gli-studenti-agenti-provocatori-pronti-a-tutto

I consigli di Cossiga: infiltrare tra gli studenti agenti provocatori pronti a tutto .

Quali fatti dovrebbero seguire?

«A questo punto, Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand'ero ministro dell'Interno».

Ossia?

«In primo luogo, lasciare perdere gli studenti dei licei, perché pensi a cosa succederebbe se un ragazzino di dodici anni rimanesse ucciso o gravemente ferito...».

Gli universitari, invece?

«Lasciarli fare. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città».

Dopo di che?

«Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri».

Nel senso che...

«Nel senso che le forze dell'ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli a sangue e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano».

Anche i docenti?

«Soprattutto i docenti. Non quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì.

E lei si rende conto di quel che direbbero in Europa dopo una cura del genere? «In Italia torna il fascismo», direbbero.

«Balle, questa è la ricetta democratica: spegnere la fiamma prima che divampi l'incendio».

...

Uno che dice queste cose per me non merita nemmeno una lacrima.

Chi parla così per me è UN CRIMINALE, FASCISTA E FARABUTTO.

ALTRO CHE ATTESTAZIONI DI STIMA.

Dino Colombo Commentatore certificato 18.08.10 16:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione


In questo FELICE giorno per la nostra REPUBBLICA voglio stringermi in un abbraccio affettuoso ai familiari dell' INDIMENTICATA GIORGIANA MASI.

-------------------------------------------------

DA WIKIPEDIA:

"L’allora ministro dell'interno Francesco Cossiga fu coinvolto in aspre polemiche per l'inadeguata gestione dell'ordine pubblico (vi sono fotografie che mostrano agenti in borghese mimetizzati tra i manifestanti che parrebbero, secondo alcune interpretazioni, sparare ad altezza d'uomo). Lo stesso Cossiga si dichiarò pronto a dimettersi al manifestarsi di una condizione: avere "le prove che la polizia aveva sparato". Nel 2003 dichiarò, però: "Non li ho mai detti alle autorità giudiziarie e non li dirò mai i dubbi che un magistrato e funzionari di polizia mi insinuarono sulla morte di Giorgiana Masi: se avessi preso per buono ciò che mi avevano detto sarebbe stata una cosa tragica"[7].

"La storia della morte di Giorgiana Masi è stata presa a simbolo di molte lotte giovanili contro presunte ingiustizie della polizia e della politica ed è ancor oggi oggetto di forte polemica.

In un'intervista al Corriere della Sera del 25 gennaio 2007 l'ex Ministro dell'Interno dichiarò di essere una delle cinque persone che sono a conoscenza del nome dell'assassino[8]."

------------------------------------------------

In attesa di altri giorni FELICI come questo Vi saluto caldamente.

l antidemagogo Commentatore certificato 17.08.10 22:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

Beppe oggi dopo molto tempo mi sono commosso ed ho pianto(parola mia),ti ringrazio per quello che fai e spero tu abbia vita lunga e salute di ferro.Grazi ancora

angelo carbone 17.08.10 17:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |Rispondi al commento
Discussione

IO VOTO A BEPPE GRILLO!!!!!

Impeto 1 Commentatore certificato 17.08.10 19:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

ripost O.T. II invio

Ricordate i 98 miliardi dell'AAMS?

Bene, il comune di Genova e la regione Liguria, nel mese di Giugno, hanno preso un impegno:

http://www.mil2002.org/htm/odg_balleari.pdf

http://www.mil2002.org/htm/odg_rosso.pdf

Beppe (se sei in ferie prego qualcuno dello s.taff di informarti) la tua città ha deciso di avallare una tua battaglia, tu che fai, COLLABORI?? Ti ricordo che mancano solo un paio di mesi all'udienza presso la Corte dei Conti, vogliamo vincerla 'sta battaglia???

;-//

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato 17.08.10 15:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

CIO CHE ODIO DI PIU E' L'INTELLETTUALISMO DI SINISTRA

QUELLI CHE BADANO ALLA FORMA DELLE COSE E NON ALLA SOSTANZA, I SIGNORI DELLA DIALETTICA CHE S'OFFENDONO PER UN SANO E LECITO VAFFANKULO GRILLINO.

L'UNICA COSA CHE AMO DELLA SINISTRA E' LA MIA MANO...ESSENDO MANCINO!

massimo l., milano Commentatore certificato 17.08.10 18:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento

PIENAMENTE D'ACCORDO-SU TUTTO,BISOGNA VOLTARE LA PAGINA-ED ANCHE ALLA SVELTA!!!

vladina f. Commentatore certificato 17.08.10 14:45| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento

ANCH'IO BEPPE ODIO QUELLA

MANICA TROIONA DI TESSERATI|

SEI UN GRANDE!!!

GRAZIE DELLO SPAZIO BEPPE!

A PRESTO

I FEEL LOOOOOOOVE

CIAO!

Alex Scantalmassi √ Commentatore certificato 17.08.10 14:54| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io odio la guerra costruita dagli Americani.
Odio il vaticano.
Odio l'ipocrisia di questo sistema.
Odio quello che ho sritto.
La sinistra può aspettare.

Roberto (Ego) Commentatore certificato 17.08.10 19:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento

I cosidetti incapaci di sinistra, come dici tu Grillo, erano i vari Prodi e Visco. I quali, e' vero, bofonchiavano un po' troppo, asvevavo i Mastella alle costole, ma erano fondamentalmente onesti.

Il problema degli "incapaci" e' che sono anche "bravi ragazzi". Come tu ben sai, alle donne piacciono i mascalzoni, non i bravi ragazzi. Perche' di solito i mascalzoni forniscono piu' risorse (soldi, case, bella vita ecc.) dei bravi ragazzi. Cosi' agli italiani piace di piu' lo stronzo di destra che il bravo ragazzo. Specie se quest'ultimo e' antipatico.

Prodi e Visco non avevano fatto sfoggio di barche, donne, case alle Cayman. Solo al piu' una casa a Pantelleria. Erano persone normali. Questo all'italiano non va giu'. Chi lo fotte, lo deve fottere bene. Deve essere uno speciale.

E poi non erano fotogenici, e nemmeno simpatici.

E tu con le tue battute del cazzo su Valium hai colto nel segno, ma hai solo guadagnato audience, come si deve oggi. Sei in sintonia con l'epoca.

Per questo se la sinistra avesse un nuovo Berlinguer non lo voterebbero comunque.

Perche' gli italiani della nuova razza nata dalla televisione ti perdonano tutto, Grillo, tranne una cosa: l'essere antipatico. Puoi essere un pezzo di merda, non importa, se sei simpatico hai la strada spianata per palazzo chigi.


el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 18.08.10 13:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione


PER TUTTI E PER NESSUNO

Grillo fece partire un "treno" senza una destinazione, facendo salire chiunque lo desiderasse. Lo scopo di questo viaggio, a mio parere, non sta nel seguire un "capopolo", come molti vorrebbero, ma nell'essere parte di un "mondo" che, pur rimanendo immobile si muove. Vi sono viaggiatori che salgono per sopire la loro noia e dopo qualche stazione scendono, dopo avere sghignazzato un poco di questo o quel viaggiatore; per costoro basta la 3° classe.
Vi sono viaggiatori che salgono perché sono convintissimi che il "treno" li porterà sicuramente alla stazione che loro desiderano e che il macchinista ha proprio quella intenzione. Per qualche tempo si regolano nel blog come se la direzione la conoscessero e tutto il loro rapportarsi con gli altri è finalizzato alla loro meta "certa". Hanno bisogno di tempo per raggiungerla e poi scendere a quella meta "certa", quindi si prendono il biglietto di 2° classe, perché costoro non sono interessati a proseguire in un viaggio senza meta. Quando si accorgono che il treno prosegue la sua corsa e non ferma alle fermate "certe" da loro immaginate, allora cominciano a gridare all'imbroglio, al "tradimento": VOGLIONO PARLARE AL MACCHINISTA"! Costoro non scendono mai, perchè hanno lo scopo di continuare a protestare la truffa subita, ma devono viaggiare un po' scomodi, perché essi hanno preso un biglietto di 2°.


Poi vi sono quelli che sono saliti sul treno per il piacere di viaggiare, uscire dal loro pensiero e confrontarlo con altri. Sanno che prima o poi il treno passerà anche in zone "pericolose" e non è escluso che i passeggieri saranno costretti a scendere per battersi e salvare il loro treno, ma poi sperano sempre di potere ripartire. SANNO CHI E' IL CAPOTRENO E SI FIDANO DI LUI, ALTRIMENTI NON SAREBBERO SALITI O SAREBBERO SCESI!

Non si aspettano che il capotreno si trasformi in CAPOPOLO! Gli sono già grati per aver visto il mondo con occhi diversi, grazie al suo treno.

Max Stirner, 12-11-2009 18:14

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.10 00:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Amo la sinistra, la sinistra delle mani callose di mio padre coraggioso sindacalista comunista, la sinistra della ingenua onestà intellettuale di mio nonno partigiano, la sinistra delle lotte operaie e della giustizia sociale, amo la sinistra di Peppino Impastato, la sinistra dolorante delle mie ossa manganellate al G8 di Genova, amo la sinistra della sana lotta di classe, amo la sinsitra comunista e libertaria amo la sinistra allegra e satirica di Crozza, Vauro, Paolo Rossi, Guzzanti ecc......
Odio la destra, la destra dei fascisti, dei padroni, dei ricchi radical chic che sono passati dal SUV alla macchina ibrida solo perchè fa più tendenza, odio il vuoto morale in cui vi ha relegato questa destra fatta di veline e lacchè servili, odio la destra di polizia, odio la destra dei nuovi guru revisionisti, odio l'imbecillità dei servi sciocchi che non hanno il coraggio di dire che il re è nudo........Odio la destra che non sa ridere e la destra dei comici in stile bagaglino.......
ODIO CHI NON VEDE LE DIFFERENZE E FA DELLE GENERALIZZAZIONI DA OSTERIA....
Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.....

Mauro Montoggio 19.08.10 14:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

Odiate la sinistra?
Ma guarda che bella strategia...e pensare che invece io mi aspettavo una bella sinergia tra il movimento di grillo e quello di vendola (che voterò) visto che i temi sono simili (risorse per le energie rinnovabili, investimento sulla Rete, reddito di cittadinanza, battaglie sull'acqua bene pubblico, rilancio etico del concetto di pubblico in generale etc etc...). Invece no. Odio la sinistra?
Sarà mica il furbo Grillo quello che non vuole avversari alla propria sinistra? E poi basta con 'sta roba nè di destra nè di sinistra. Lo dicevano i democristi. Lo dicono tutti i cosiddetti nuovi da 20 anni, da Casini a Berlusconi. E' vecchia. La sinistra c'è, e sempre ci sarà. Esattamente come la destra. Il mondo gira sempre allo stesso modo, cambiano solo le tecnologie.
Io sono socialista e libertario.
Io odio Berlusconi ed il sistema che produce quelli come lui.

guido serra 18.08.10 15:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

ciao Roob.

Tempo fa hai scritto:
>>
NEGLI ULTIMI DUE ANNI È INIZIATA LA TRASFORMAZIONE DEL CAPITALISMO PER LE "SUE CONTRADDIZIONI INTERNE" COME "QUALCUNO" DISSE, MA SE SIETE RINCOGLIONITI ACCADRÀ CIÒ CHE PARETO AFFERMÒ: "IL CAPITALISMO SI TRASFORMERÀ IN UNA SORTA DI SOCIALISMO RINNEGANDONE PERÒ I PRINCIPI ED I VALORI" INSOMMA RITORNIAMO AL "NAZIONALSOCIALISMO" CON MASSE ACCLAMANTI
<<

E' da un pò che ti aspetto sul blog. Potresti approfondire per cortesia l'argomento? Magari con qualche dettaglio sulla dinamica di un tale processo?

ciao
red tony

Una lieve differenza se si parla di socialismo e comunismo è che per il secondo il CONSUMO è PUBBLICO, ma la PRODUZIONE è PRIVATA, nel socialismo è l'opposto e nel sistema sovietico ne abbiamo vista applicazione: era lo Stato che produceva e reperiva qualsiasi cosa, insomma un'economia controllata centralmente!

Con la globalizzazione, l'informatizzazione, il capitalismo prettamente finanziario e oggi la Borsa consente ancor più di concentrare enormi quantità di denaro in poche persone; seguendo la legge marxista, col denaro ci si comprano merci per guadagnare altro denaro e così via. Sono poche persone* che hanno il potere e le risorse di poter cambiare politica visto che detengono o gesticono la PROPRIETÀ PRIVATA dei MEZZI DI PRODUZIONE.
Purtroppo negli ultimi vent'anni circa le oligarchie, le quali detengono anche un controllo massiccio dei media, hanno diffuso uno spirito distruttivamente individualista, omologazione, paura, divisioni, rassegnazione e cancellato l'idea di futuro, non è solo una crisi economica questa di inizio secolo, ma morale, culturale e sociale del "capitalismo occidentale".
Berlusconi non è che il risultato di questa dinamica...all'italiana, finchè i confindustriali e mafiosi appoggiano. E questi come e con chi si nasconderanno per continuare il loro furto?


*http://it.wikipedia.org/wiki/Gaetano_Mosca#Teoria_sul_potere_politico
@

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE COMPANEROS!

e

IO AMO LA SINISTRA :P

Roob Zarathustra, Caput Mundi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.10 17:06| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |Rispondi al commento
Discussione

Non scrivo su questo blog da secoli, ma oggi, leggendo questo post su su facebook, non ho potuto fare a meno di replicare!
Questo nè di detsra nè di sinistra di Beppe non mi convince, anzi lo trovo inquietantemente populista e qualunquista. Ci sono molte altre espressioni più azzeccate per presentare i contenuti (peraltro in gran parte condivisibili) del post: ad esempio "io odio QUESTA sinistra" o ancor meglio: "io odio il CENTRO sinistra".Guarda che la SINISTRA non si identifica con Bersani, DAlema, Bindi, Di Pietro, Vendola, e chi più ne ha più ne metta! La sinistra è un modo di interpretare le regole sociali e politiche molto più antico, significa anteporre lo stato sociale al libero mercato, la solidarietà all'arrivismo,la tutela dei più deboli al consumismo, sgnifica essere contro ogni discriminazione, razzismo e sessismo, significa credere nella redistribuzione della ricchezza e non nella sua concentrazione, significa credere nel lavoro come diritto e non come precarietà, nella dignità della persona umana qualunque sia la sua razza o religione, significa lottare per runa società più giusta e con meno privilegi di pochi. Insomma, la SINISTRA è un modo di essere, non l'accozzaglia che oggi da noi si fa chiamare tale. Quindi: dire di odiare la sinistra (e la destra) significa aprire la strada verso chi usa la pancia e non la testa per fare le scelte politiche (e VOTARE!!!!), e con la pancia si può pure diventare leader, ma questa leadership è BEN pericolosa, e certo NON utile a paese.

Raffaella Biferale, Roma Commentatore certificato 18.08.10 15:13| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione


Bravo Beppe cosi si fa!

Io al posto tuo con tanti imbecilli attorno mi sarei fatto leccare un pò di più.

Certo che le tue conoscienze approfondite in materia economica e sociale ti permettono di postare in un certo modo.

Mica si può sapere tutto.

E che mi chiedevo come mai i tuoi lecchini sono sempre daccordo su tutto e per tutto...mah

Cosa impossibile anche a Berlusconi...

Certo che tu sei meglio ... ha ha ha ha

Il Berluskaiser ti fa una pippa, altro che Hitler e Mussolini messi insieme...

... tu si che sai cosa scrivere e come divulgarlo!

Una volta sei daccordo, laltra neppure... che ci vuoi fare...i lecchini sono daccordo comunque e a prescindere...

...mi chiedevo perche non ti fotografi la merda al cesso? Scommetto che saranno daccordo comunque: o che bella merda... bravo Beppe c'è l'hai fatta...si Beppe vai cosi...nessuno la fa come te....

e discorsi del genere, anzi vomiti del genere.

Dai Beppe proviamo, sono curiosissimo di vedere l'esito e cosa commenteranno gli imbecilli...

cielo rosso libero

vertice rosso Commentatore certificato 18.08.10 12:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |Rispondi al commento
Discussione

il capitale HA VINTO contro tutte le IDEOLOGIE, anche contro la NATURA

servono IDEE e PARTECIPAZIONE...non TOTEM

manuela bellandi Commentatore certificato 17.08.10 18:26| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |Rispondi al commento
Discussione

*Non voglio autorità ai miei funerali*

Lui li conosceva bene .............

cettina. .., isola Commentatore certificato 17.08.10 19:24| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

Beppe ma di quale Sinistra stai parlando ?
Del PD ? Mica è sisnistra quella ! L'unica Sinistra che può ad oggi portare avanti gli ideali di quella parte è Sinistra e Libertà con Vendola leader.
In ogni caso non puoi offendere in quel modo milioni di persone che hanno creduto e credono nei valori della Sinistra, non puoi fare di ogni erba un fascio e gettare tutto e tutti nella melma.
NON SEI CORRETTO e non dirmi che nemmeno loro lo sono ....

Maurizio P. 18.08.10 13:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori