Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Beppe Grillo sulla televisione olandese


vprotegenlicht.jpg
VPro Tegenlicht, una delle prime televisioni olandesi, ha mandato in onda un programma dedicato a me e al MoVimento 5 Stelle. E' stato un grande successo...
"Ciao Beppe,
successone ieri sera! La redazione di Tegenlicht è felicissima perchè sono entrati nel mondo Twitter. Il programma di per sé non è una cosa che di solito suscita reazioni passionali. Al massimo, possono sperare in qualche segnalazione benevola in qualche giornale il giorno dopo. Ma invece con Grillo, ecco, sono entrati in Twitter, e sono tanti. Da notare che il leader dei nostri Verdi, Femke Halsema, ha segnalato al suo popolo: 'Vedere Tegenlicht! Subito! Accendere la televisione ora! Lascia perdere il resto!' Il suo peso politico è relativo, ma il suo peso mediatico è grande, non ultimo perchè rassomiglia alla prima Liz Taylor. È molto bella (per essere una politica), e si sa esprimere bene. Non comanda, ma viene sempre invitata in tutti i talk show. Poi, e questo veramente ha fatto urlare di gioia quelli di Tegenlicht, è apparsa una lunga e positiva recensione nel 'De Volkskrant', l'equivalente olandese della Repubblica. Notevole, davvero, perchè non abbonda di recensioni positive. Invece qua: 'Sublime inizio a sorpresa di Tegenlicht della nuova stagione, sicuramente vedremo tutte le puntate'. L'Olanda, per quanto piccola, è molto divisa in programmi/reti/gelosie/baronie. Vediamo se Grillo riuscirà a vincere le barriere." Anne

21 Set 2010, 14:08 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

It was far too long we had to waite before we saw Beppe Grillo on Television here! I follow the blog and I have ordered some of your tapes years ago and lend it to many friends - they were amazed to have never heard of you. Now in the NL the international movement Transition Towns is a bit similar, it is apolitical and future (for our children) orientated, promoting permaculture, solar energy etc. Next week it will come with our own local (provincial) currency (the Gelre) that is free of interest, because, as you (BG) can explain so well: its the banks making money that is the root of all evil. Maybe a suggestion for you too? Warm greets from this cold country (I am very sorry not to be in Cesena now).

Truus di Olanda 25.09.10 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Questo documentario mi ha dato speranza, per la prima volta in vent'anni....
Mi ha fatto render conto che non siamo solo io e i miei amici a non esser d'accordo e ad esser sempre piu' incazzati.
Ma siamo ancora troppo sparpagliati. Dobbiamo attaccarci tutti allo stesso treno, solo cosi' acquisteremmo forza.

Attacchiamoci a 'sto treno. Questo!!!

Silvia S., AMSTERDAM Commentatore certificato 23.09.10 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Hello,

I just watched the docu in holland. I can't read any Italian, but the translate google button helped ;-)
THANK YOU Beppe!!! I love what you say, what you share. The whole political, economical, social systems are based on NOTHING. on POWER games, corruption and old energy.

Thank you for sharing this new way! viva la revolution. We will live in a free world and experience world peace in my life time. That's a promise.

Love!

Mirri Rocks (mirrirocks) Commentatore certificato 23.09.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, siamo un'Associazione Sociale nata per difendere il proprio territorio, udite udite, dall'Amministrazione Comunale che vuole ridurre uno degli ultimi paradisi naturali dell'appenino tosco-emiliano in un enorme portacenere (costruzione biomassa esagerata!!) con tante bellissime pale eoliche (29) alte 150 mt a fare da sentinella alla diossina sprigionata dai camini della biomassa di cui sopra. Ma il bello è che essendo piena di zone ZPS (protette), il nostro primo cittadino ha pensato bene di andare a lamentarsi a Roma per farle togliere perchè così possono distruggere il crinale con il consenso dei piani alti. Tutto naturalmente senza chiedere alla gente se la cosa poteva andare bene o meno.
AIUTO!!! fermiamo quel pazzo del sindaco che non essendo del posto, non ha nemmeno idea dei posti di cui stiamo parlando.
Vi preghiamo di darci una mano anche se siamo i primi a non sapere come!!

comitato pro val-parma 22.09.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Il controllo è "selvaggio" non perché sia stato intensificato,ma perché così com’è senza un'opera di sensibilizzazione istituzionale dei cittadini residenti e degli esercenti d'attività commerciali verso un "discorso" collettivo su come procedere, anche ciascuno nel suo piccolo, su come fare per dar un volto più umano a questa fetta di periferia, non può portare ad altro che a sentirsi intrappolati in questo problema, a prevedere scenari ancor peggiori. Ci si sente demotivati, delusi ed asfissiati dai modi che rifiutan il dialogo.
Le Istituzioni, eseguiti i regolari ed opportuni controlli ci vengano anche incontro, valutino le particolari e varie esigenze dettate dalle circostanze sul territorio, ci convochino, è questo che ci auguriamo! Ed invece silenzio, anche a scrivergli non sembrano aver intenzione di rispondere, almeno in tempi alla nostra attività.
Una maggior tutela conseguente al maggior controllo che ci permetta di lavorare meglio è da sempre auspicata, chiediamo sì l’intervento ma con rispetto per chi lavora nella legalità per vivere e regolarmente corrisponde le tasse dovute allo Stato. 

Moon s., milano Commentatore certificato 22.09.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Se per questo quartiere si tratta di una situazione d'emergenza, di vera e propria crisi, che il Comune di Milano elabori una strategia oculata che tenga conto dei tempi sostenibili e non sia volta ad instaurare delle restrizioni permanenti, delle riduzioni d'orario che poi rendono solo meno visibili i problemi, riaffioreranno ingiganti a tal punto da non poterli più nascondere sotto lo zerbino. Qui, se dobbiam tirar un giudizio personale, non ci sembra proprio si voglia risolvere il problema nel minor tempo e con il minor danno possibile per chi ne è suo malgrado coinvolto, salvando ciò che c’è di buono per approdare finalmente ad una normalità di quartiere vivibile. L’azione restrittiva coinvolge tutti mentre andrebbe rivolta e calibrata solo contro chi causa dei problemi. 

Si vuol forse instaurare coi divieti nuovi usi e costumi dei cittadini? E' forse una cattiva abitudine passare una serata in un locale pubblico? Magari a chiacchierare con amici o colleghi di lavoro si tira troppo tardi? Ma insomma la sicurezza non dovrebbe prender la connotazione d’un “limite”: son forse dei bambini irresponsabili questi cittadini? Non son forse quelli che vanno a votare e di cui sotto elezioni tutti i rappresentanti politici dicon sempre di aver fiducia..…?! Vien da chiederselo....visto il trattamento riservatoli ! 

Moon s., milano Commentatore certificato 22.09.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

l controllo è "selvaggio" non perché sia stato intensificato,ma perché così com’è senza un'opera di sensibilizzazione istituzionale dei cittadini residenti e degli esercenti d'attività commerciali verso un "discorso" collettivo su come procedere, anche ciascuno nel suo piccolo, su come fare per dar un volto più umano a questa fetta di periferia, non può portare ad altro che a sentirsi intrappolati in questo problema, a prevedere scenari ancor peggiori. Ci si sente demotivati, delusi ed asfissiati dai modi che rifiutan il dialogo.
Le Istituzioni, eseguiti i regolari ed opportuni controlli ci vengano anche incontro, valutino le particolari e varie esigenze dettate dalle circostanze sul territorio, ci convochino, è questo che ci auguriamo! Ed invece silenzio, anche a scrivergli non sembrano aver intenzione di rispondere, almeno in tempi alla nostra attività.
Una maggior tutela conseguente al maggior controllo che ci permetta di lavorare meglio è da sempre auspicata, chiediamo sì l’intervento ma con rispetto per chi lavora nella legalità per vivere e regolarmente corrisponde le tasse dovute allo Stato. 

Se per questo quartiere si tratta di una situazione d'emergenza, di vera e propria crisi, che il Comune di Milano elabori una strategia oculata che tenga conto dei tempi sostenibili e non sia volta ad instaurare delle restrizioni permanenti, delle riduzioni d'orario che poi rendono solo meno visibili i problemi, riaffioreranno ingiganti a tal punto da non poterli più nascondere sotto lo zerbino. Qui, se dobbiam tirar un giudizio personale, non ci sembra proprio si voglia risolvere il problema nel minor tempo e con il minor danno possibile per chi ne è suo malgrado coinvolto, salvando ciò che c’è di buono per approdare finalmente ad una normalità di quartiere vivibile. L’azione restrittiva coinvolge tutti mentre andrebbe rivolta e calibrata solo contro chi causa dei problemi. 


Moon s., milano Commentatore certificato 22.09.10 16:26| 
 |
Rispondi al commento

L'unica Sicurezza così raggiunta e palese è che si toglie, è un dato di fatto, si dà qualcosa meno al cittadino tramite delle limitazioni, generalizzate ed anche arbitrarie, esempio lampante ne è che l'orario di chiusura al pubblico dei ristoranti è stabilito per le ore 02:00, mentre per bar,pub e birrerie alle 24:00, qual è il metro di giudizio?
Se i problemi non verranno così risolti questo "togliere"apparirà come un minor impegno delle istituzioni verso i cittadini, un "dare meno", ci si sentirà traditi. Se ridotto il quartiere ad un deserto le istituzione non saran poi in grado di tutelarlo neanche allora… sarà triste,anche perché troppo tardi, si avrà forse una situazione da “banlieue” francese?
Com’è possibile che chi di dovere non se ne renda conto?

Chiunque abbia compiuto la maggiore età saprà per esperienza che gli intenti spesso non coincidono coi risultati ottenuti, dipende certo dai modi con cui si attuano! sbagliandoli si ottengono spesso risultati disastrosi o anche semplicemente l'opposto di ciò che si insegue. Se l'età spesso insegna non sembra questo il caso attuale: la città di Milano ha più di duemila anni e sembra proprio sia caduta preda di un'amante maldestra, che combini disastri a raffica con modi inadeguati e controproducenti esagerazioni, rigide e prive di dialogo, a tanto e siffatto amore, affetto e dedizione così oculatamente espressi non credo i Milanesi possano ricambiare a lungo, neanche per cortesia. Dovrebbero divenir tutti masochisti....ed anche recidivi. Speriam qualcosa cambi,noi esprimiam il nostro dissenso.

Moon s., milano Commentatore certificato 22.09.10 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Si vuol forse instaurare coi divieti nuovi usi e costumi dei cittadini? E' forse una cattiva abitudine passare una serata in un locale pubblico? Magari a chiacchierare con amici o colleghi di lavoro si tira troppo tardi? Ma insomma la sicurezza non dovrebbe prender la connotazione d’un “limite”: son forse dei bambini irresponsabili questi cittadini? Non son forse quelli che vanno a votare e di cui sotto elezioni tutti i rappresentanti politici dicon sempre di aver fiducia..…?! Vien da chiederselo....visto il trattamento riservatoli ! 

L'unica Sicurezza così raggiunta e palese è che si toglie, è un dato di fatto, si dà qualcosa meno al cittadino tramite delle limitazioni, generalizzate ed anche arbitrarie, esempio lampante ne è che l'orario di chiusura al pubblico dei ristoranti è stabilito per le ore 02:00, mentre per bar,pub e birrerie alle 24:00, qual è il metro di giudizio?
Se i problemi non verranno così risolti questo "togliere"apparirà come un minor impegno delle istituzioni verso i cittadini, un "dare meno", ci si sentirà traditi. Se ridotto il quartiere ad un deserto le istituzione non saran poi in grado di tutelarlo neanche allora… sarà triste,anche perché troppo tardi, si avrà forse una situazione da “banlieue” francese?
Com’è possibile che chi di dovere non se ne renda conto?

Chiunque abbia compiuto la maggiore età saprà per esperienza che gli intenti spesso non coincidono coi risultati ottenuti, dipende certo dai modi con cui si attuano! sbagliandoli si ottengono spesso risultati disastrosi o anche semplicemente l'opposto di ciò che si insegue. Se l'età spesso insegna non sembra questo il caso attuale: la città di Milano ha più di duemila anni e sembra proprio sia caduta preda di un'amante maldestra, che combini disastri a raffica con modi inadeguati e controproducenti esagerazioni, rigide e prive di dialogo, a tanto e siffatto amore, affetto e dedizione così oculatamente espressi non credo i Milanesi possano ricambiare a lungo, neanche per cortesia.

Moon s., milano Commentatore certificato 22.09.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono INORRIDITA dalla votazione della camera. 308 lombrichi (già, perché hanno pure votato in segreto!) hanno deciso di impedire ai pm di indagare come si deve su cosentino.
Altro che inviolabiità delle chiacchiere telefoniche degli ill.mi parlamentari: quelle regole erano state scritte da UOMINI VERI per VERI UOMINI DI STATO, non per questa bassezza umana che ci recita (male) la parte dei governanti di questa poverissima Italia. Che vergogna immensa...

Sonia Braggio 22.09.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=h74I0M2G8iQ&feature=fvwk

http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E

roberto mostarda 22.09.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma una risposta a questo video??? Grillo svegliaaaaa:
http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E

Luca T., Roma Commentatore certificato 22.09.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Montanari chiede a Beppe Grillo:
"Io credo che il tuo mega-evento di Cesena potrebbe diventare il palcoscenico giusto per fare un atto di dignità, per dire a tutti i ragazzi che ti seguono che hai sbagliato, che sei stato leggero e frettoloso nel prestar fede a chi ti raccontava bugie e che ora, per onestà, vuoi riparare al guaio fatto, per quanto è possibile fare, rivelando che cosa è successo e qual è la verità. Sarebbe un recupero non da poco. Se vuoi, io sono disponibile a salire sul palco con te."

http://www.youtube.com/watch?v=pOK5OrYZr5E

Otello Martini 22.09.10 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molto bello e fatto bene, bravi gli olandesi

corrado della libera 22.09.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo programma Tegenlicht! L'ho fatto vedere anche a mia moglie (olandese) che così si è resa conto a che livello sia il Belpaese e perchè m'incazzo quando guardo il TG-M(inzolini)!
Purtroppo mi sono anche reso conto che in Italia, sulle reti pubbliche Grillo non lo vedranno mai così e che da questo punto di (non)vista per molti anziani (senza internet) probabilmente Beppe potrebbe essere magari già scomparso!

B. Kiddo 22.09.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Al via la discussione sul ddl d’iniziativa popolare proposta da Beppe Grillo
L’Ufficio di Presidenza della Commissione affari costituzionali del Senato, su proposta del suo Presidente, Carlo Vizzini, ha deciso di avviare la discussione generale sui ddl d’iniziativa popolare in materia di eleggibilità e voti di preferenza e in materia di parità di genere. Si tratta di provvedimenti per i quali sono state già effettuate due audizioni: quella di Beppe Grillo e quella dell’Unione Donne in Italia. Già a partire dalla seduta di domani si svolgeranno i primi interventi.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/21/al-via-la-discussione-sul-ddl-diniziativa-popolare-proposta-da-beppe-grillo/63135/comment-page-9/#comments

Paolo R., Trieste Commentatore certificato 22.09.10 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, la TAV dà disagio anche oltre confine. Da quanche decennio e fino ad un anno fa esisteva un treno notturno Ginevra-Roma, che era pieno (sempre da vari decenni) tutti i giorni della settimana, tutto l'anno. Perché? Semplice: a ginevra ti addormenti alle 10PM, per risvegliarti alle 9AM a Roma (va beh, se riesci a dormire in treno). Il vantaggio ovvio è che non perdi una giornata della tua vita (e delle tue vacanze) in treno. Ora questo treno non c'è più, perché puoi magnificamente prendere un treno a Ginevra che ti porta a Milano in 4 ore, dove c'è un treno AV che in 3h/3h30 ti porta a Roma. Se non ci sono ritardi sei a Roma in 8 ore di viaggio. Ovviamente una giornata della tua vita è andata in fumo, perché quando volgio spendere una giornata a leggere francamente me ne resto a letto... E scusatemi se mi sono permesso di accomunare il piccolo disagio di qualche migliaio di emigrati con l'odissea giornaliera dei poveri pendolari italiani!

Gaetano Parascandolo 22.09.10 11:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ladinia.it/news.php?lan=it&idnews=499&start=0&limit=1

armando moreschi 22.09.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Beppe, avanti con forza.
Ti voglio raccontare una cosa: io abito a Città di Castello ed il parroco della mia Parrocchia (Riosecco!) è una persona di grande cultura e umanità.
Ormai da molti anni organizza nel mese di settembre (quest'anno 11 e 12) un convegno sui grandi temi e problemi che affliggono il nostro paese e il mondo intero. Ques'anno l'argomento era "Il grido della terra e la lezione della crisi". Relatori Susan George (direttrice del Transnational Institute di Amsterdam), Gianni Mattioli (dell'Università La Sapenza di Roma, Gianni Tamino (ordinario di biologia dell'Università di Padova) e Marcelo Barros (teologo, da Goias - Brasile).
Ebbene, arrivano persone da tutta Italia, pochissime dalla mia città, ma soprattutto nella totale indifferenza di politici, amministratori (e giornali locali!) per i quali invece, a mio parere, ascoltare i saperi delle persone sopra citate potrebbe servire a far loro funzionare qualche neurone rimasto nei loro cervellini

GRAZIELLA PIERINI, CITTA' DI CASTELLO Commentatore certificato 22.09.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo suggerimento: Molti hanni fa ho lavorato in Germania e ho goduto di un semplicissimo trattamento che potrebbe, se trasportato anche in Italia, avere effetti estremamente positivi. LA DOPPIA RESIDENZA Semplifico: chi per lavoro deve abitare in un'altra citta e conseguentemente avere un numero imprecisato di spese aggiuntive gode di certe sovvenzione/sconti da parte delle tasse sconti diretti sulla busta paga. Non possiamo pretendere che un giovane (bamboccione) si trasferisca in un'altra regione - città con uno stipendio iniziale e di 1200€ e pagare un affitto di 300/400 €. La detrazione si basava su una semplice documentazione: Dichiarazione del datore di lavoro e Documentazione del contratto d'affitto (facilmente comprovabile dal documento 730/740 Risolverebbe anche in parte il problema degli affitti in nero
Grazie per l'attenzione

ferrari ferdinando 22.09.10 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,


Mi chiamo Claude Albanese, sono sceneggiatore di documentari. Vivo in Francia ed è giustamente il mio mestiere che mi porta a scrivervi...
Sto preparando un documentario (per la tivu francese) tipo roadmovie indagando su diverse "fabbriche di Nichi" per mettere in risalto come l'operatività, l'originalità e l'intraprendenza sostenibile sono riconosciute e premiate da un'amministrazione regionale responsabile e all'ascolto.
Cio' che mi interessa è il modo in cui la capacità critica, l'interesse politico, la coscienza civica e l'impegno sociale potrebbero rinascere tra i giovani e chi lo è di meno. Vorrei tentare di cogliere se e come, in un Italia dove il centro sinistra ha perso la battaglia delle idee e l'estrema destra si insedia pericolosamente, il concetto semplice e alla portata di tutti, in questi laboratori cittadini, fa strada come strumenti dell'emancipazione progressista e della costruzione di una vera ambizione di coesione sociale fondata sulla solidarietà.
Sto collaborando con Roberto Covolo dei bollenti spiriti di Bari non per fare un panegirico di tali iniziative ma per mostrare a che punto è la volontà di cambiamento che funge da motore soprattutto per i giovani.

In sostanza, Le scrivo per sapere se, caso mai, Beppe Grillo fosse d'accordo per testimoniare all'interno di questo film in divenire, davanti a la macchina da presa, di questa necessità di cambiamento che avvertono gli Italiani e raccogliere il suo parere sulla sua traduzione -o no- attraverso per esempio le fabbriche di Nichi oltre le vecchie logiche degli apparati. Date delle riprese: inizio 2011, probabilmente.

Vi ringrazio in anticipo per la risposta e l'eventuale disponibilità,
Nell'attesa di leggerVi,

A prestissimo,


Claude Albanese

e-mail: claude.albanese@wanadoo.fr
tel: 0033616033867 - 0033430167908

Claude Albanese 22.09.10 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Belin Beppe quel Suv Cryzlerone che si intravede alla fine è per caso tuo?:D:D:D:D:D
Scherzi a parte:) cosa ci potevamo sperare nelle nostre tv di regime sia la "RAId" di informazione e MAFIOSET un servizio del genere oppure un portacenere di D&G rotto come notizia primatus?..Sull'energia pulita palesissima la autoproduzione e la distribuzione autonoma,ma non so quando avrò la possibilità in questo misero condominio di tranciare i cavi della 220 e mettermi finalmente in terrazzo due pale ricavate da due lattine che ruotano un alternatore di una macchina(magari impianto in isola) e esente/i finalemnte dale purtroppo attuale aziende speculatrici cangerogene...basterebbe una reazione a catena..
Ottimo video Zio Beppe

Caruso Daniele, Genova Commentatore certificato 21.09.10 23:18| 
 |
Rispondi al commento

N
^
B
E
OE
P
E
v
S

Pino D'albero Commentatore certificato 21.09.10 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto Beppe, gran bel video!
Hai fatto conoscere l'italica realtà anche agli olandesi.
Siamo in mano a dei cialtroni e non solo da ora...

Riccardo A 21.09.10 21:18| 
 |
Rispondi al commento

al solito un grande Beppe, uno che con un pò dei sui soldi ci ha fatto qualcosa di buono. E gli altri se li gode meritatamente. Grazie!

angelo c., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Beppe. Sei il nostro orgoglio.

Lucia D., Milano Commentatore certificato 21.09.10 21:01| 
 |
Rispondi al commento

non esportiamo solo schifezze!


esportiamo anche buone idee e vaffanculo!

^_*

manuela bellandi Commentatore certificato 21.09.10 19:47| 
 |
Rispondi al commento

BELLO IL SERVIZIO, MI PIACEREBBE AVERLO VISTO SU UN CANALE ITALIANO, MI PIACEREBBE L'AVESSE VISTO MIO PADRE O MIO SUOCERO CHE PUR VOTANDO UNO A DESTRA E L'ALTRO A SINISTRA ENTRAMBI CONTESTANO IL FENOMENO GRILLO PERCHE' NON SONO INFORMATI , PERCHE NON SONO "CONNESSI" , BEPPE ANDIAMO A PARLARE (E NON SO COME) ANCHE A LORO ....TROVIAMO IL MODO DI DIRGLI CHE GLI RACCONTANO UN SACCO DI FROTTOLE E SOPRATTUTTO RISPONDIAMO ALLE LORO DOMANDE ....TROVA L'OCCASIONE PER ORCHESTRARE UN CONTRADDITTORIO, INVITA TU QUESTI PERSONAGGI CHE CI HANNO ROVINATO ..ALMENO DOVRANNO RISPONDERE DELL'INVITO NON CORRISPOSTO!

SILVESTRI MARCELLO, ROMA Commentatore certificato 21.09.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si, siamo falliti. Ma non ce lo dicono.
Posso farvi il mio piccolo esempio di impiegato nel comparto sicurezza con 25 anni di servizio.
Andrò in pensione con il 50-55 percento dell'ultimo stipendio e senza pensione integrativa.
Perchè? Perchè lo stato non ha mai versato il nostro tfr per la pensione integrativa. Abbamo protestato e la Corte Costituzionale sapete che cosa ha detto (attenzione che questo principio ora vale per noi ma presto varrà anche per tutti gli altri statali)? Ha affermato il principio secondo il quale in ambito previdenziale, non esistono diritti acquisiti tratandosi di materia oggetto di bilancio dello stato e per la quale lo stato, ex art. 117 della Cost., ha competenza esclusiva.
Quello che mi preoccupa è che nessuno ne parla; c'è la totale indifferenza dei media (ma dove sono?), dei politici chiaccheroni, dei sindacati (si saranno venduti?).
Insomma attenti che, per ora il c..o è nostro ma presto sarà di tutti.

cippo 1965 (cippo.1965), Trieste Commentatore certificato 21.09.10 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono Italiano in Olanda e in piu anche regista freelance alla TV di stato :-) bellissimo il servizio ieri sera su Tegenlicht.... ma attenzione é un programma intellettuale qui in Olanda e quindi molto marginale... L'Olandese purtroppo si fida molto della politica e si sta appena svegliando... e che sveglia é lo vedete a Wilders.... ci vuole tanta acqua sotto il ponte purtroppo....
seguiro tutta la serie sei forte Grillo e davvero mi hai sorpreso qui ad Hilversum :-) Bravo!
saluti dall' Olanda
Mirko

mirko cocco 21.09.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio fare il solito esterofilo ma e' chiaro anche ai bimbi dell'asilo che gli Italiani, in media, sono proprio dei coglioni.
Gli Olandesi, o i Britannici, i Danesi, etc sono anni luce avanti, in tutto. Oramai anche nel cibo ci superano.
La onesta', la correttezza morale, il bene comune, il senso civico, vincono sempre nei paesi civili. Solo in Italia il furbetto disonesto e' ancora vincente: i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Basta farsi una passeggiata in una qualunque citta' italiana. Vergogna, vergogna davvero per un popolo non degno di se stesso.

Massimo D., Europa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 19:10| 
 |
Rispondi al commento

un servizio ECCELLENTE. veramente bravo. e bella anche la tua casa. tiseguosoffroeresisto (come le parole olandesi).

marco n., como Commentatore certificato 21.09.10 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Bene.Speriamo che queste trasmissioni contrinuiscano a mettere in contatto cittadini europei che condividono le stesse idee, come le cinque proposte del M5S, in modo da far pressione sui deputati europei che dovranno trasformarle in leggi vincolanti per tutti e 27 i Paesi dell'Unione Europea.

alberto arnoldi 21.09.10 18:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SEMPLICEMENTE GRANDE,CHISSA' CHE GLI OLANDESI ABBIANO INTESO COS'E' IL MOVIMENTO A 5 STELLE,RISPETTO AGLI IGNORANTI,CERTI INGNORANTI, CHE ABBIAMO IN ITALIA,COMUNQUE GRAZIE OLANDA
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 21.09.10 18:31| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPONE, PER NOI SEI GIÀ UN NOBEL!

Giuliano C., scassacazzaia Commentatore certificato 21.09.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi conoscere la vera verità su questa immonda e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA DURA VERITA’…
Le favole e le menzogne si raccontano ai bambini…chi vuole crescere guarda i video della DURA VERITA’…
---LA DURA VERITA’ 7…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68
---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ
---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs
---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ
---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI
---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0

partito delle donne in italia e nel mondo (viva le donne), bari Commentatore certificato 21.09.10 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un Dio, con la D maiuscola!

Amedeo Ravina Commentatore certificato 21.09.10 17:52| 
 |
Rispondi al commento

L'italiano è soporiferizzato. Non capisco davvero come sia possibile che al governo facciano tranquillamente i fatti loro e nessuno scenda quotidianamente in piazza per dire basta. Potrebbe essere qualcosa che ci mettono nell'acqua a rincoglionirci così? Perchè non credo che sia solo una questione di controllo mediatico. Io stesso disgusto tutto questo ma poi non finisco mai da nessuna parte a protestare. C'è qualcosa che non mi torna...

Simone S., Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,

Ho visto la ripresa sul VPRO:sei formidabele!Tanti auguri & va avanti!

Ciao,

herman hm

herman hennink monkau 21.09.10 17:02| 
 |
Rispondi al commento

L'idea della democrazia "partecipata" e oltre quella della "Democrazia Diretta" sono devastanti...un visrus!

La nuova Rivoluaizone!

Come la rivoluzione francese...noi qui in italia potremmo dare inizio a qualcosa di planetario!

Basta solo che mandiamo a casa il nano e i suoi amici del PD e tutto il mondo ne parlera'...e sara' la fine dei politici politicanti!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 21.09.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzo, sto per emigrare in Olanda e tu vai a dire loro di diffidare di noi? Che accoglienza avrò???

Marcello Turrini 21.09.10 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDIAMO !!!!!!! bellissimo pezzo.

A quando una web radio e TV ?????... "M5S"

stefano s., reggio emilia Commentatore certificato 21.09.10 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo programma ben fatto... dovresti metterlo come post principale e dire di guardarlo.

Ba Bi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Nell'Italia attuale questo servizio è una chimera e Beppe ha sintetizzato lucidamente i concetti e lo scenario in cui stiamo vivendo. Dopo un'inizio fatto per slogan di rottura, ora si stà chiudendo il cerchio sull'humus dei principi fondanti del MV5*.

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 21.09.10 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe con i guantoni :D

Non preoccuparti
le stelle gli le facciamo vedere NOI !!!

Alberto Magarelli (magestic) Commentatore certificato 21.09.10 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Booom!!!

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Internet: Vendola sostiene candidatura Rete a Nobel per la pace (2)

anib roma Commentatore certificato 21.09.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, a quando il blog in olandese ????
Grande !!!!!!!!!!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.10 15:06| 
 |
Rispondi al commento

@Giovanni L: per linux, su firefox, puoi installare moonlight.

Giovanni D 21.09.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bella notizia
bravi olandesi.
così si fa.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 21.09.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

ecco l'articolo olandese in cui si parla della puntata su Beppe Grillo

http://extra.volkskrant.nl/opinie/artikel/show/id/6694

Sgnac Barabaus 21.09.10 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Perchè all'estero capiscono tutto prima di noi???
Grande beppe!!!!!! Fondiamo "GrilloTV"!!!!

Alessio C., Teramo Commentatore certificato 21.09.10 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo non posso guardarlo perchè devo installare un plugin della microsoft che fra l'altro non posso installare su linux, maledetto bill gates




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori