Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Caccia al Tricolore


Caccia al Tricolore
(11:41)
Italia_vs_Padania.jpg

Esibire il Tricolore è una provocazione, si rischia il linciaggio. Un italiano può sventolare in Italia la bandiera dell'Austria o della Cina, del Burundi o della Svizzera senza correre alcun pericolo, ma non quella italiana. Il cittadino ignaro e sbandieratore è, nell'ordine: identificato dalla Polizia (pagata dagli italiani), allontanato da funzionari che rispondono a un ministro degli Interni "padano" (pagato dagli italiani) e scortato attraverso due ali di folla in camicia verde che gli grida di tutto, da omosessuale a comunista. Se questo è l'effetto: italiani che si credono padani (mai esistiti nella penisola) che combattono italiani che si credono italiani, sarà il caso di capire le cause di questa follia prima che sia troppo tardi.
L'Italia è l'unico Paese della Terra in cui può essere sconsigliabile girare con la bandiera italiana. E', va detto, una tradizione che risale a ben prima della Lega. Già negli anni '70 la nostra bandiera veniva strumentalizzata dalla destra e bruciata in piazza dalla sinistra. Un simbolo senza pace, ma che ci rappresenta ancora come popolo e come Istituzioni.
Il Tricolore sventola sul Quirinale, per coerenza Boss(ol)i dovrebbe chiedere a Napolitano di pulirsi il culo con la bandiera come fece con la signora veneziana che lo espose al suo balcone. E, sempre per coerenza, i ministri della Lega, che hanno giurato sulla Costituzione (incompatibile con la secessione), dovrebbero dimettersi. Gente che ha contemporaneamente il portafoglio a Roma, finanziamenti elettorali e stipendi pagati da TUTTI gli italiani, anche quelli di Capo Passero e delle Egadi, e "un sogno nel cuore, bruciare il tricolore ..." come cantavano i leghisti a Lugano.
Il leghista di lotta e di governo e di "Roma Ladrona", località dove pasteggia a pensioni dopo due anni e mezzo, auto blu, benefit e emolumenti (come tutti gli altri) ci ha rotto gli zebedei. Il federalismo... chiedete a una persona qualunque, un amico, un parente, in cosa consiste? L'unica tassa federale, l'Ici, è stata eliminata dalla Lega. I piemontesi sono piemontesi, i lombardi sono lombardi e i veneti sono veneti e, ognuno di loro, è anche italiano. Ma il padano cos'è? Non è italiano, non è longobardo (popolo di origini svedesi alto e biondo incompatibile con discendenti del calibro di Borghezio e Maroni), non discende dagli odiati romani, dai latini, dai greci, dai francesi, dagli spagnoli, dagli austriaci, e neppure dai fiamminghi o dai valloni ... Una chimera: "Era la Padania di origine incerta / Calderoli la testa, il petto Bossi, e Renzin la trota la coda/ e dalla bocca orrendi rutti/ vomitava di federalismo: e nondimeno/ col favor degli Dei, l'Italia la spense.. (libera traduzione della Chimera dall'Iliade)."

Articolo su Repubblica.it: "Portavamo il tricolore a Venezia, insultati dai leghisti, identificati dalla polizia". Denuncia di un consigliere comunale della Lista 5 Stelle

CONTRIBUISCI

Donazione



Woodstock cult: "Magliette ufficiali dell'evento"

Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Il TG LA7 e Woodstock 5 Stelle

Video
Invia

14 Set 2010, 18:16 | Scrivi | Commenti (927) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

- aiuto: questo è un testo prova.

grazie

shelley keats 21.09.10 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, io penso che le cose stiano in poco posto.
Parlo da persona che non subisce minimamente ne il fascino della destra ne quello della sinistra (soprattutto quelle odierne) ma non parlo nemmeno da qualunquista e per tanto dico che la situazione politica nella quale siamo coinvolti o per meglio dire, dalla quale siamo travolti, in particolar modo da quella messa in piedi dalla Lega, è la più conclamata ed inconfutabile dimostrazione dell'immensa ignoranza che affligge l'iatianetto medio che, in quanto tale, non solo non si accorge e ne tanto meno si rattrista di questo suo handicap devastante, ma al contrario vanta e rivendica (limitatamente al Centro-Nord) un'appartenenza ad una fantomatica padania (scritto volutamente con la p minuscola in quanto non è un nome proprio) che ridicolizzandolo alla stregua di uno scemotto di paese al quale poter far credere qualsivoglia fandonia, ridicolizza buona parte di quel Nord Italia che vede la pianura Padana per quello che è veramente, cioè una preziosa parte del nostro Paese, costituita da innumerevoli opere d'arte, monumenti, ricchezza territoriale e qualche colossale imbecille.
In conclusione, se in Italia fosse maggiormente diffuso fra la popolazione giovane, perché gli anziani l'hanno ben presente, il rispetto per noi stessi e per ciò che veramente siamo, un fenomeno da circo come quello rappresentato egregiamente dalla Lega e dai suoi eccellenti pagliacci, sarebbe stato considerato fin dal suo apparire, poco più che una provocazione goliardica appena sufficiente a riempire lo spazio, che sui quotidiani, viene riservato alle notiziole che servono a fare volume.

Alessandro Lupi 20.09.10 22:49| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLTANTE
Mai letta tale accozzaglia di fesserie, forzature, invenzioni. Provocatori con bandiere che non appartengono ad un intero popolo che vanno a provocare e vengono giustamente insultati ed allontanati: non eroi, non vittime!
Provate a girare con un adesivo Padano sull'auto: e' vetro rotto SICURO da parte di italioni intolleranti e razzisti! QUESTA e' la realta'. Se continuate con 'ste deformazioni del Vero raccoglierete il solito gruppo di arrabbiati e di ignoranti farciti di quattro immagini create a tavolino e non farete mai nulla di buono, programma o non programma, che NON e' un progetto, e' solo un'accozzaglia di cose a volte buone a volte pericolosissssime per la gente comune.. solo che non ve ne accorgete, accecati da... ARTICOLI DI REPUBBLICAAAA! Il vostro teorico nemicooo! SE LEGGETE CHE LA LEGA E' BRUTTA SU REPUBBLICA, che difende gruppi economici pericolosi ben piu' della mafia, NON VI VIENE IL DUBBIO CHE VI STAN PRENDENDO IN GIRO E CHE LA VERITA' E' ALTROVE!?!?! Stellini: SVEGLIATEVI CHE E' ORAAAAA!
Padania Libera (anche con 5 stelle, appena passa dai vagiti inconsulti e dalle zappe populiste sui propri piedi alla verita' di tutti i giorni dell'eta' adulta)
PS. Ma il giardina vive di pane e antileghismo? Altri pensieri? Progetti suoi? Proposte che non siano votare DC (perche' chi non vota Lega vota DC, se qui non ve ne siete ancora accorti, begli addormentati!). Puo' inventarsi tutte le battute che vuole: lui non ha fatto ancora un tubo, la Lega opera alla grande e cresce sempre di piu' e fara' tutto quello che deve fare per il suo popolo, compreso 'sto giardina.. e lui non potra' mai farci niente di niente.. ahahahah!

Giano Bifronte 20.09.10 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Questa setta/partito ha avuto molto successo grazie a una ben mirata campagna mediatica (sostenuta da telegiornali di grandissimo spessore culturale come il TG4 e Studio Aperto) e così, prendendo in prestito alcune idee trovate nel diario personale di Joseph Goebbels ha puntato su razzismo, xenofobia, nazismo e sull'innata propensione di Borghezio a mandare a cagare i rumeni. Ecco i punti cardine portati avanti dalla dalla Lega Nord e descritti nel manifesto del loro partito. È stato difficile distinguerli, erano nascosti tra gli insulti:

* "I rumeni sono tutti delinquenti";
* "Le nostre ditte potranno sfruttare, schiavizzare, derubare, sodomizzare gli stranieri, ma loro siccome sono clandestini non hanno diritti! Lo diciamo noi e basta e chi ci dice no è scemo dieci volte!";
* "Un clandestino è colpevole a prescindere. Però potrà farsi tranquillamente schiavizzare nei nostri cantieri. Non è reato!";
* "Quell'individuo era delinquente e per giunta rumeno: alla forca!";
* "Tizio non ha commesso il furto, ma è colpevole di essere straniero";
* "Un padano, non essendo rumeno, non potrà mai essere un delinquente";
* "Bruciare un africano non è reato, me l'ha detto la mamma";
* I Terroni di tutta Italia possono comunque avere un loro punto di ritrovo, eh. Una cittadina ridente, che ne so...tipo Auschwitz [1].
* "Non erano i nazisti ad essere razzisti, erano loro che erano ebrei!".
Questa campagna ha avuto successo per tre motivi. Tre quarti della popolazione italiana pensarono fosse una farsa inscenata da una cricca di malati mentali per intrattenere la gente e in parte avevano ragione. Le persone con attività cerebrale non vegetativa quando vedevano un servizio razzista venivano immediatamente uccisi dalla cagarella, questo in ossequio alla regola n°1 della lega: no essere persone intelligenti in Italia, si essere successo elettorale della Lega. Le persone senza attività cerebrale diventavano immediatamente elettori della Lega.

Michele Giardina 19.09.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Attualmente è impegnato a festeggiare la sua promozione dopo 4 anni di bocciature al quinto anno di scuole superiori per padani deficienti (detiene infatti un record: è riuscito a farsi bocciare 2 volte in un solo anno); nel tempo libero si occupa di assimilare quante più informazioni possibili sul padre defunto, aiutato anche dal software installato sul padre cyborg. A 15 anni Renzo ha avuto la sua prima esperienza sessuale ma si dice che, avendo scoperto successivamente che si trattava di un transessuale napoletano, abbia deciso di autocastrarsi come punizione auto inflitta. Da quel momento la sua fidanzata storica è la famosa atleta e maratoneta padana Oka Giuliva, già Miss Padania 2005.

Gli italiani non sanno che dietro tutto questo progetto di cloni, cyborg e ibridi semi umani in realtà si cela Berlusconi; il suo scopo è ridurre le dimensioni dell'Italia al fine di agevolare la Mafia nell'acquisto della nazione (la parte meridionale). L'acquisto della parte settentrionale o Padana che dir si voglia, è iniziato trenta anni fa a partire dalla città di Milano, con la creazione di Milano 2. Ora sta proseguendo con l'assimilazione delle Marche, Umbria e Toscana. Si dice che Renzo Bossi voglia tentare di rifarsi una vita in Inghilterra, in quanto non può più uscire di casa senza essere deriso da chiunque lo incontri. A dimostrazione che l'università non è altro che un'associazione per stupidi, il Trota riesce perfino a compilare i moduli necessari per candidarsi nel consiglio nazionale della Padania, cioè in quello regionale della Lombardia. Renzo riesce poi a vincere le elezioni, risultando così il primo consigliere d'Italia a non essere salito al potere grazie al proprio padre e/o al Vaticano. Secondo voci di corridoio, sarebbe uno dei candidati in lizza per il Premio Nobel per la Pace 2011, dato che per quello del 2010 è già candidato Berlusconi.

Michele Giardina 19.09.10 23:26| 
 |
Rispondi al commento

# Si dice che il suo ictus sia stato causato dalla scoperta di avere genitori Terroni;
# la canzone della Padania (che potete ascoltare qui sotto) è stata scritta dai Tokio Hotel, gli unici considerati idonei dal senatùr, viste le loro origini nordiche;
# Il figlio del senatur è stato bocciato per la 2^ volta alla maturità, il senatùr in tutta risposta ha già preparato un posto in parlamento e ha fatto esiliare dalla Padania i suoi professori, che ovviamente sono terroni;
# Lui ce l'ha duro! In confronto a lui, Rocco Siffredi ha una formica nana in mezzo alle gambe.
# All'età di 13 anni scappò di casa e si trasferì al Polo Nord, per dare del "TERUUUN" a qualunque persona gli capiti sotto tiro. il problema è che una folata di vento particolarmente forte lo fece girare dall' altra parte e finì al Polo Sud.
Renzo Bossi, detto anche "Il trota", è nato in un laboratorio situato nel cuore della Padania in una data indeterminabile, presumibilmente intorno agli anni in cui il padre Umberto Bossi è morto ed è stato sostituito con un cyborg di nuova generazione ideato e progettato da Berlusconi. Scopo di questo clone sarebbe quello di rimpiazzare il corpo artificiale del padre, che ora è al governo.

Fonti sicure sostengono che un errore nella moltiplicazione e riproduzione del DNA di Bossi, nonché la diffusione di cellule già necrotizzate durante il trasporto nel laboratorio, àbbiano creato una serie di inefficienze nel clone: come possiamo vedere dalle foto, ha uno sguardo un po' più ebete dell'originale e, da come alza il braccio, possiamo notare che stringe erroneamente il pugno, mentre il padre cyborg mantiene la mano semi aperta.

Michele Giardina 19.09.10 23:25| 
 |
Rispondi al commento

* Si dice che il suo modo di parlare rauco e incomprensibile è derivato dalla sua grande passione per il death metal;
* Si è scoperto che Bossi traffica giocattoli tossici raffiguranti terroni;
* Ha inventato un nuovo passatempo per i pensionati, le ronde padane;
* Giocatore accanito del Lotto, quando parla dà i numeri;
* Ha sposato una terrona. Il suo odio per i terroni è quindi imputabile al fatto che odi la moglie per averlo messo in catene;
* Ha ideato la Padania giocando con la sua paperella di gomma Clotilde;
* Presto creerà la "rete Padania", canale in cui ti insegneranno a cucinare la cassòla, la polenta, la cotoletta alla milanese e il panetun. Inoltre dalle 23.30 si potranno vedere "live" le fucilazioni dei terun sul fiume Padania (anticamente chiamato Po), tutto questo su rete Padania!
* Crede in Babbo Natale;
* Fragile, non capovolgere;
* Teme l'umidità;
* Gli piace una nota canzone cantata in rumeno;
* Leggere attentamente il foglietto illustrativo;
* Non sa trovare Milano su una cartina;
* Ha fatto parte della temibile setta segreta dei Dervisci di Carugate, nota per i truculenti sacrifici (umani?) di meridionali e immigrati al Dio padano Ambrus (Ambrogio);
* Per la Padania sacrificherebbe tutto! Padania compresa!
* È daltonico, perciò crede che i suoi compagni di partito siano verdi, mentre in realtà sono tutti comunisti;
* La sua prima parola è stata Vaffanculo!;
* Ogni pomeriggio, alle 5 in punto, beve il the verde;
* La sua bocca dritta come le sinapsi dei suoi neuroni, è un simbolo iniziatico della sua setta, che gli permette una costante erezione. Ciò fu confermato da una famosa sparata in Parlamento (guidata dalle allucinazioni per ingerimento di Grana PADANO scaduto), che si può leggere a inizio pagina;
* Di notte si trasforma in un supereroe, Il Rauco Mago Verde ma nessuno lo sa, quindi ssssht! non ditelo in giro!

Michele Giardina 19.09.10 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno lo sa ma Bossi sta pianificando una guerra per diventare il sovrano supremo della Padania e per farla diventare una nazione indipendente. Attualmente ha radunato attorno a se 300 berretti verdi della lega nord, armati di fionda, e si sta preparando a distruggere la Terronia a colpi di devolution. Alcune indiscrezioni rivelano che Bossi abbia costituito un arsenale bellico, ben custodito dal suo fido Borghezio, in una caverna del Monviso. Si tratta di armi micidiali caricate a merda. Non si sa quando si verificherà il colpo di mano, si sta aspettando un minimo pretesto per occupare la linea di confine con la Terronia. Si sa però quali saranno i nemici del senatur:

* tutta la Terronia;
* Roma ladrona e le truppe delle case editrici PD e PDL;
* i gatti;
* i cani;
* gli uccelli (di tutti i tipi tranne quelli duri che servono al senatur per la propaganda!);
* le pizze (essendo un prodotto esclusivamente della Terronia prenderanno vita per combattere il senatur quando proclamerà la guerra);
* Telethon;
* Unicef;
* I marziani (sono extra-terrestri e quindi stranieri);
* Pochissima altra gente che ammonterebbe a circa 999.999.999.999 persone.

I nemici che si è fatto sono proprio nulla rispetto ai 300 soldati della lega nord! Il pretesto di eliminare l'inno italiano per muovere guerra è fallito quindi potrebbe tornare utile un altro pretesto: gli scienziati padano-leghisti ci stanno lavorando giorno e notte.

Michele Giardina 19.09.10 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Il motto della Patanìa è: "Ce l'ho duro e verde". Questa formula ha origini così antiche che si è persa la certezza del suo significato, lasciando spazio a congetture. Secondo la dottoressa Maria Stuarda Rossi potrebbe trattarsi della risposta che Calderoli diede alla maestra quando gli fu chiesto come facesse, a 32 anni, a non sapere la tabellina del 2: l'attributo "duro" in questo caso sarebbe del cervello del Calderoli stesso. Un'altra ipotesi viene dall'enologo Fabrizio Frizzi il quale sostiene che la frase sia da attribuire ad Umberto Bossi in riferimento alla durezza del proprio ano, di cui Berlusconi si sarebbe lamentato la prima volta che ha fatto mettere il senatùr a pecorina.
Tuttavia, secondo il credo popolare, il motto si riferisce al pene del Patano Modello. Ciò non è da escludere, visto l'enorme tasso di consumo di viagra nella popolazione: Bossi lo usa soprattutto quando va a letto con Diliberto. Ah, a proposito, la Valpa Dana ha un altro motto: "Falce, martello e Patanìa". Gli abitanti della Padania sono per il 50% elettori della Lega Nord. L'altro 50% è troppo impegnato a concordare col commercialista di fiducia come esportare capitali all'estero per andare a votare. Essi si limitano a guardare le prime 2 notizie di Studio Aperto nella pausa pranzo da 10 minuti o ad ascoltare le notizie flash alla radio mentre si recano al lavoro (sulla loro Porsche Cayenne), bestemmiano e poi si lamentano che non ci sono più i tempi di una volta, le mezze stagioni e che sta andando tutto in mona. Sarà colpa di quei clandestini di merda che vengono qui a delinquere e a fotterci il lavoro a noi poveri diavoli che ci facciamo un culo quadro tutto il giorno. Perché alla fine l'è tutto un magna-magna generale. E ricordate: il nuoto è uno sport completo!
Non amano leggere, più che altro perché non hanno tempo di imparare a farlo; si limitano a guardare le figure dei manifesti elettorali e a ripetere slogan sempreverdi imparati a memoria alle elementari.

Michele Giardina 19.09.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la profezia del Venerabile Umberto, i patani (detti anche Terroni del Nord) o Polentoni o Puffi sempreverdi (i Lentoni del Po) sono il popolo eletto, con la missione divina di liberare la terra santa, unirla a un paese a scelta tra Grecia e Unione Sovietica, sconfiggere i terroni del Sud ricacciandoli in Terronia (che però nessuno sa dove sia, a parte Francesco Saverio Borrelli) o, in alternativa, conquistare 24 territori. Purtroppo i patani sono spesso confusi con gli amici di Robin Hood per la loro colorazione verde.
Altri nemici giurati del popolo patano sono: i musulpiedi abbronzati terroristi islamici (del resto la radice di terrorista è la stessa di terrone), i gialli zafferano, i nègher (tranne gli esemplari femmine e prostitute, in quel caso il colore della pelle perde di rilievo), i ROMeni (che provengono da Roma Ladrona, infatti sono ladri), la Guardia di Finanza, i culatùn (tranne i viados brasiliani), gli hobbit e i koala. Sono invece alleati della Patania: gli svizzeri, gli austriaci, gli elfi di Bosco Atro, i terroni di Forza Nuova (gli unici che si salvano), i marzianini verdi e Borat, ispiratore del comunismo patano e tiranno del comune lombardo di Sborate. I Patani sono un popolo orgogliosamente operoso, tanto che a confronto pure le api appaiono scansafatiche ai loro ochhi, ricoperti di rovagnati. Da mane a sera, dal lunedì alla domenica, lavorano duramente dando ordini ai loro dipendenti albanesi, parlando al cellulare e ingegnandosi per evadere le tasse. Da questa industriosità nasce la consapevolezza della loro superiorità sugli altri popoli, tutti inetti scansafatiche che vengono al nord solo per rubare e/o respirare la loro fresca aria di montagna. Il popolo patano è fervidamente cattolico e segue strettamente l'insegnamento di Cristo: "Ama il prossimo tuo, purché sia lumbàrd". Del resto, lo stesso Gesù era di Varese. La Patanìa professa anche la comunione dei beni e lo statalismo in chiave celtica facendo orazioni e inni sacri a Thor

Michele Giardina 19.09.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

La Patanìa (lett. Terra dei Patanari) si estenderebbe in tutte le religioni del nord Italia, dalla Val d'Aosta alla Toscana passando per la Russia e l'Ucraina. Di recente, però, la Lega ha anche rivendicato la Danimarca (Calderoli crede che sia il nome di un comune in provincia di Verona), l' Austrizzera e il Borneo Meridionale (ove vivono i Gurzi). Alcune correnti leghiste-patane rivoluzionarie (soprattutto nella zona di VI S.Giovanni) rivendicano perfino la Bielorussia, più 18 terrritori a scelta con almeno 2 armate. Del resto nel Risiko tutta l'Asia è verde, e quindi duramente padana fino alla Kamchakta. È facile collocare geograficamente la Patanìa vera e pura: si tracci una retta che attraversi interamente il Po, questa linea deve passare rigorosamente al centro, perché solo la parte nord del Po è padana. Poi bisogna eliminare la Val D'Aosta e il Piemonte perché confinano con la Francia (tutti recchioni), infine bisogna eliminare il Trentino Alto Adige, perché sono mezzi mischiati con altre popolazioni e poco orgogliosi della loro patanità (con la loro fissazione di essere crucchi), infine bisogna levar via anche il Friuli Venezia Giulia inquinato poiché confina con paesi dell'Est (ove vi sono in numerosa presenza i Romenassi e i Singani per fare una bella merda di macedonia). La vera Patanìa è composta dalla Lombardia (ove c'è la casa di Calderoli) e dal Veneto (perché a Treviso c'è la sede delle ronde della Lega Nord). La Liguria è tollerata nonostante il pessimo carattere degli indigeni, perché le ricche sciùre patane e i cumènda ci vanno a svernare durante il nebbioso inverno patano. Uno dei pochi vantaggi della Padania è che essendo in pianura è molto facile spostare le auto, furgoni, camion e treni rimasti in panne ...spingendo, per contro non si può mettere in moto in discesa.

Michele Giardina 19.09.10 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Tra i tantissimi problemi dell'Italia, so bene che il mio non è certamente il più scottante!
Ma dopo 13 anni di brace, più che arrivare a cottura, i marroni stanno per prendere fuoco, mentre il resto è quasi scomparso!


Caro Grillo parlante,

ti prego di leggere ... e poi di aggiungere il sonoro ai miei REALITY, che ovviamente i mass media non osano replicare, ma che qualcuno arditamente scrive sulla sito " http://www.vieniescrivipuretu.net/sito/primopiano.php ", relativamente ai segg. temi, disordinati solamente per importanza:

Z) concorso MIUR a 500 posti per il passaggio verticale ad ex C1.
Visto il sito, vai su google e cerca: "concorso MIUR 500" ; entrato nel forum, basta leggere solo le pagg. 1, 2 per poi fermarsi tra 29 e 30.

A) la storia semplice, ma lunga, di una piccola famiglia a cui sono stati tolti i diritti di cittadinanza e ... tanti altri beni. Una storia oscurata dalla cronaca nazionale, da quella locale, ignorata dai politici e persino dal Presidente Napolitano, che,nonostante una seconda denunzia ben documentata, da 15 mesi si avvale della facoltà di non rispondere(?)

E' gradito un segnale di presenza.

Abbi cura ... di te e "mille Grazie"
dal Paradiso,
visto che Attilio non milita più!

Attilio P., sant'angelo a cupolo Commentatore certificato 19.09.10 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ve le ricordate le lire padane? Le banconote da "Cincmila Lire Padane", quelle da "Desmila", da "Cincentmila" ... adesso si trovano su Ebay a pochi euro. Ebbene, propongo al capo dello stato di fare per una volta il capo dello stato e di imporre che tutta sta massa di idioti in camicia verde, che insultano continuamente lo stato, la bandiera, parte degli Italiani, che griffano le scuole con i loro simboli idioti, che si mantengano con ste cazzo di lire padane, che vadano a comperare pane e latte con lire poadane, che vivano con le lire padane su cui ci sta la bella faccina del giovane Bossi che quindi ne garantisce il valore. Dopo due giorni la lega sparisce e libera Italia e mondo intero da questa piaga ormai insopportabile e non più giustificabile. Qualcuno faccia qualcosa, io sono disponibile a fornire qualsiasi tipo di supporto.


E cosa ne pensate ,a proprosito di tricolore,dei 150 anni dell'unita' d'Italia che festeggeremo nel 2011 mentre qualcuno si da' tanto da fare per staccare il Nord dal Sud ?

roberto di Roma 18.09.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HA RAGIONE DONADI DI IDV. I GRILLINI HANNO MOLTO IN COMUNE CON IDV (NO AL NUCLEARE, LEGGE ELETTORALE, SI A ENERGIE RINNOVABILI, ECC...ECC...) E DOVREBBERO COALIZZARSI AL CENTROSINISTRA PER POTERLO CAMBIARE, PER BUTTARE FUORI I VARI D'ALEMA E VELTRONI. SE ALLE ELEZIONI PROSSIME I GRILLINI CORRONO DA SOLI SI RISCHIA DI FAR VINCERE IL CAIMANO. ROBERTO.

roberto luison 18.09.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono un CALABRESE. Quante volte abbiamo sentito stigmatizzare dai mezzi d'informazione padana e industriale, il silenzio di cittadini della mia città, della mia regione ed anche siciliani?
Cittadini interpellati per strada, sull'esistenza o meno della mafia, che scappavano ( non sappiamo se per la vergogna degli accadimenti oppure per paura). Cittadini rincorsi dalle telecamere per strappargli qualche dichiarazione sulle varie mafie.
L'altro giorno a venezia abbiamo assistito al silenzio, per la verità non tanto imbarazzato, di un funzionario di polizia di fronte alle telecamere e alle domande di alcuni manifestanti.
Ma se i cittadini calabresi, siciliani ecc, ecc, che non hanno la voglia o il coraggio di rispondere e hanno tutto il diritto di farlo, -visto poi la protezione che ricevono!- vengono definiti "omertosi", il funzionario di polizia che riceve e da ordini per conto del ministro dell'interno, che dice di combattere con tutta le proprie forze la mafia,come dovrebbe essere definito? Egli non risponde e, addirittura, scappa
di fronte alle telecamere. Badate bene che non eranao domande sulla mafia o la ndrangheta!
Proteggere il tricolore è dovere di ogni cittadino democratico, figuriamoci cosa deve fare un agente delle forze dell'ordine, quando questo viene oltraggiato da chicchessia.
Ma, forse, parlare contro la mafia è meno pericoloso che parlare contro la lega e il governo!
A da passà a nuttata, come ice una vecchia canzone napoletana. Finirà il buio delle menti e il potere oscurante del denaro sporco!

pietro denisi 18.09.10 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Italia non è l'unico paese del mondo in cui può essere sconsigliabile portare la bandiera italiana. In Spagna succede lo stesso, e anche peggio. La bandiera spagnola è legata al franquismo, che tornò ai colori attuali quando nella II Republica i colori della bandiera erano rosso, giallo, e purpura. +È quella la vera bandiera legitima. Nel 1936 ci fu il colpo di Stato di Franco, la guerra civile, la dittatura e tutto un cambiamento dei simboli e delle leggi che c'erano prima con la II Republica. Sotto una amnistia, ancora viviamo nello stesso regime che inscenò Franco prima di morire.

A por la III República.

Ana


PURTROPPO QUESTI IGNORANTI DEL NORD NON SANNO NEANCHE CHE HANNO RUBATO TUTTO AL SUD ED ORA CERCANO INUTILMENTE DI RUBARE AL SUD ANCHE LO STATUS DI POPOLO PER CERCARE DI TOGLIERSI I COMPLESSI DI INFERIORITA' POICHE' IL BENESSERE SOTTRATTO AL SUD NON E' STATO IN GRADO DI FARNE UN POPOLO VERO.

IL NORD NON E' MAI STATO UN POPOLO, UNA NAZIONE, NE PRIMA NE DOPO L'INVENZIONE DELL'ITALIA E NON LO SARA' MAI.

IL POPOLO NAPOLETANO E' STATO E SARA' SEMPRE UN POPOLO SIA PRIMA CHE DOPO L'AGGRESSIONE DEL NORD AL REGNO DELLE DUE SICILIE.

LA CULTURA, LA LINGUA, LA MUSICA, L'ARTE NAPOLETANA E' IMMENSA AL CONFRONTO DI QUELLA DI QUESTI CONTADINI RAFFAZZONATI.

QUANDO AVRANNO MAI UNA NAZIONE CON UNA REGGIA O UN PALAZZO PRESIDENZIALE PARAGONABILE A QUELLO DI CASERTA'?

LA FINE DELLA LORO FABRICA DI AUTOMOBILI E' SOLO L'INIZIO...

VIVA IL REGNO DELLE DUE SICILIE!

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 17.09.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON FA UNA PIEGA:

SE I PADANI NON SONO ITALIANI

ALLORA VUOLE DIRE CHE SONO STRANIERI

QUINDI DEVONO AVERE IL PERMESSO DI SOGGIORNO

E SOTTOSTARE ALLA BOSSI-FINI

COME TUTTI GLI ALTRI STRANIERI.

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 17.09.10 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Salve Grillo. Mi accingo a scriverti dopo aver letto l'ultima notizia riguardante la Lega e i suoi sostenitori... A quanto pare sono stati stanziati 4,1 milioni di euro per finanziare un film riguardante un santo caro a Bossi (che verrà girato da un regista simpatizzante della Lega e amico di Bossi). Dopo gli 800 mila euro di stanziamento per la scuola privata della moglie di Bossi, e tutte le altre stronzate che ci tocca sentire sulla lega tra cui l'impossibilità di girare per Venezia con il tricolore in occasione della festa della Padania (che mi chiedo ancora da dove sia venuta fuori) e il poco rispetto di Bossi verso il tricolore (il gesto del dito medio rivolto alla nostra bandiera durante i festeggiamenti della 3 giorni padana è ormai noto e stranoto), mi chiedo ancora perchè nessuno ha provato a far qualcosa di legale contro Bossi e la sua cricca... in fondo si tratta di un insulto all'Italia e al suo simbolo.
Mi chiedo ancora perchè non si riesca a organizzare un movimento antitetico rispetto a Berlusca & Co. che permetta all'Italia di risollevarsi da questo stato disastrato e disastroso in cui siamo.
Attualmente la Lega sta prendendo campo e se continua così ci ritroveremo un'italia divisa e sull'orlo di un baratro da cui sarà difficile uscire (se non impossibile).
Voglio un'Italia nuova... un'Italia da sentire mia e da amare... un'Italia in cui far vivere il mio futuro figlio con amore e con passione... Voglio un'Italia sana e che non sia lo zimbello degli stranieri... un'Italia che sia valida e che offra al mio futuro figlio delle speranze, dei sogni e anche delle certezza e una cultura che non venga solo dalla TV spazzatura...
Spero tanto di poter dare una mano a te e a chi come te si batte e si batterà per rifondare l'Italia, ricordandoci di tutti quelli che hanno dato la vita per creare e difendere questo Paese meraviglioso...

Vincenzo G., Milano Commentatore certificato 17.09.10 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Fortunatamente negli ultimi tempi aumenta la consapevolezza della pericolosità rappresentata da una forza politica come la Lega che semina odio sociale e intolleranza. Purtroppo è stata largamente sdoganata da Berlusconi e anche il centrosinistra l'ha considerata un interlocutore con cui confrontarsi(e forse per molti nel Pd e dintorni lo è tuttora) anziché considerare irricevibili le sue posizioni integraliste e isolarla da ogni posizione di governo.
Anche la stampa "indipendente" ha ampiamente sdoganato la Lega e ha sottovalutato tutte le espressioni inquietanti del suo agire politico. Così, anno dopo anno, questi portatori di valori negativi hanno conquistato una marea di posti di potere centrali e locali. E oggi, incredibile ma vero, anche il ministro dell'Interno è un leghista: altro che difendere il tricolore simbolo della Repubblica costituzionale e della solidarietà nazionale. Qui si pensa alle piccole patrie di un grande Nord fatto di un mosaico di microegoismi comunitari tenuti insieme economicamente dalla locomotiva Padana, politicamente da un iperconservatorismo reazionario-bigotto e simbolicamente da baggianate come il sole delle Alpi, le ampolle sul Po', le feste celtiche...
Allora, come contrastare questa avanzata del medioevo culturale?
Una proposta, sulla falsariga di innumerevoli iniziative simi rivolte spesso contro qualche multinazionale cattiva, potrebbe essere anche il BOICOTTAGGIO DELLE LOCALITA' TURISTICHE GUIDATE DA GOVERNI LEGHISTI.
Come saprete, sono molte le cittadine di mare e di montagna (ma anche città "d'arte" come Verona) che vivono in larga misura del turismo e che sono governate dalla Lega.
Perché non lanciare una campagna per le "Vacanze Slegate"? Potrebbe essere un modo - come molti altri - di far emergere in tutta la sua gravità il peso del diffondersi di queste idee e di questa cultura in un Paese che settant'anni fa visse distrattamente la tragedia delle leggi razziali che venivano celebrate sui giornali.

Zenone Sovilla 17.09.10 12:38| 
 |
Rispondi al commento

rif.via Google-AGInews
°http://www.agi.it/salute/notizie/201009161849-hpg-rsa1046-a_new_york_sigarette_al_bando_anche_all_aperto
+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+

[°]”A molte persone non piace che il loro respiro faccia da portacenere”:
saliente passaggio *ca. emulabile (?!) legge in corso definiz. in città di GroundZero [v.wikip.].
Bye, Sergio Conegliano
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
*nel caso simil legge avesse corso in italicoSuol,
NoMalaIDEA accompagnarla con qualche azionepromoz.
similPubblicità&Progresso;
..al caso nel quadro di
campagna di complementari non disprezzabiliCivilCONDOTTE, i.e. – peutEtre -
Non buttar alcunchéxTerra&CorrettoUsoPublicToilet[v.ViciniOltreConfine]#
CurarFarBene – pure – piccoleCose/#PagarTasse/#DarQuotidianoOwn..anche..
tinyContributo – in vari livelli – a PeninsularKomunità, etc.etc.etc.!..!...!
^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°
ExtraTextMiniInform.Retriev.
p48/56 - ComputerBildItalia n°142 - www.computerbild.it # p.54/63 - ComputerIdea n°271 - ww.computer-idea.it #
p34/41 - DigitalVideo - www.digitalvideoht.it # p.50/53 WebIdea n°7[a.X] - www.edmaster.it/ideaweb
#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/.../Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/watch?v=aL3fvCAV1e8
http://www.youtube.com/watch?v=KJlRKdEOdDY&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=WPs2N7kIBpk
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-humour-varie

http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano


via gli extracomunitari leghisti dall'Italia

v.vincenzo 17.09.10 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Viva l' Italia viva Falcone viva Borsellino!
e viva questo Blog che ci fa sognare un mondo più pulito!!!

Pietro M€€€ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.09.10 01:00| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA
GENTE
CHE
INNEGGIA
AD
UNA
NAZIONE
INESISTENTE
ANDREBBE
CACCIATA
VIA
DALL'ITALIA
PER DIRLA
CON IL LORO STESSO STILE:

"A CALCI NEL CULO"!!!!

CI VUOLE UN REFERENDUM PER RENDERE OBBLIGATORIO IL
PERMESSO DI SOGGIORNO A CHI SI AUTODEFINISCE PADANO, QUINDI STRANIERO!!!

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 16.09.10 18:12| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE VEDERE I NIPOTINI DI CAVOUR CHE RIPUDIANO IL LORO TRICOLORE FA MORIRE DAL RIDERE!!!!

IL LORO TRICOLORE SAVOIA

IL LORO TRICOLORE PIEMONTESE

MAGARI I LORO NIPOTI TRA 150 ANNI FARANNO LO STESSO CON LA BANDIERA DELLA PADANIA SE MAI ESISTERA' ANCORA!!!!

RIDICOLI!!!!!!

L'ITALIA L'HANNO VOLUTA E IMPOSTA CONIL FURTO DI BENI E DENARI, CON GLI STUPRI E GLI ECCIDI DI MASSA, CON I LAGHER (NON E' STATO HITLER IL PRIMO)
COME QUELLO DI FENESTRELLE DOCE SVENTOLAVA IL LORO TRICOLORE SUI NAPOLETANI FATTI MORIRE DI FAME E DI FREDDO E POI SCIOLTI NELLA CALCE VIVA.

IL LORO TRICOLORE CHE OGGI RIPUDIANO.

PERCHE' NOI NAPOLETANI AVEVAMO LA BANDIERA DELLA CASA REALE BORBONICA DI SPAGNA NON CERTO IL LORO TRICOLORE!!!!

Carmine Crocco Donatelli (vive) Commentatore certificato 16.09.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

notare come titola il Corriere della Sera...
"Tra i leghisti col tricolore, SCORTATI dai carabinieri"

http://video.corriere.it/col-tricolore-la-lega-scortati-carabinieri/f68cc9ae-c16b-11df-96dc-00144f02aabe

GIORNALISMO e VERITA'

Manuela Marin, Roma Commentatore certificato 16.09.10 15:54| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE L'ITALIA E' FATTA DI ESTREMI

***************************************

AD OGGI DOPO 15 ANNI NON VEDO TANTE DIFFERNZE

TRA LA LEGA DEL NORD

E I CALABRESI

I SICILIANI

I CAMPANI

SI SONO FATTI I LORO ORTI E I CAZZI LORO

HANNO SCASSATO L'ITALIA DA SUD A NORD

E NON SE NE ESCE

UN MIX EXPLOSIVO

PRONTO A FARE BUUUUMMMM

ALTRO CHE ROM....

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 16.09.10 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Leghisti, gente cialtrona.

Roland Eagle () Commentatore certificato 16.09.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo in Italia?
Non capisco per quale ragione le Forze dell'Ordine abbiano chiesto di identificare chi sventolava la nostra Bandiera, ma dove siamo arrivati?
Viva l'Italia e la sua spendida Bandiera.
Ma che razza di persone sono questi leghisti?
E' ora che il Presidente della Repubblica intervenga e che non si continui a dire che è folclorismo il loro comportamento.

albert giambotto 16.09.10 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVOLTANTE
Mai letta tale accozzaglia di fesserie, forzature, invenzioni. Provocatori con bandiere che non appartengono ad un intero popolo che vanno a provocare e vengono giustamente insultati ed allontanati: non eroi, non vittime!
Provate a girare con un adesivo Padano sull'auto: e' vetro rotto SICURO da parte di italioni intolleranti e razzisti! QUESTA e' la realta'. Se continuate con 'ste deformazioni del Vero raccoglierete il solito gruppo di arrabbiati e di ignoranti farciti di quattro immagini create a tavolino e non farete mai nulla di buono, programma o non programma, che NON e' un progetto, e' solo un'accozzaglia di cose a volte buone a volte pericolosissssime per la gente comune.. solo che non ve ne accorgete, accecati da... ARTICOLI DI REPUBBLICAAAA! Il vostro teorico nemicooo! SE LEGGETE CHE LA LEGA E' BRUTTA SU REPUBBLICA, che difende gruppi economici pericolosi ben piu' della mafia, NON VI VIENE IL DUBBIO CHE VI STAN PRENDENDO IN GIRO E CHE LA VERITA' E' ALTROVE!?!?! Stellini: SVEGLIATEVI CHE E' ORAAAAA!
Padania Libera (anche con 5 stelle, appena passa dai vagiti inconsulti e dalle zappe populiste sui propri piedi alla verita' di tutti i giorni dell'eta' adulta)

Giano Bifronte 16.09.10 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e cari Grilli,
devo ricordarvi alcuni particolari sulla Vita ed Opere dei nostri "padani" migliori:
- del Bossi Umberto, tra le altre gesta (RadioElettra ecc.): il desso si era presentato in gioventù al Concorso VOCI NUOVE di Castrocaro Terme, dove era stato BOCCIATO (notizia letta nel vecchio Paese Sera)
attualmente è ministro della Repubblica, con un incarico semiserio, e sputa sulla bandiera che gli dà abbondantemente da mangiare (stipendi pagati dal contribuente dalle Alpi alle Piramidi)
- del Borghezio, il desso era capo ultrà di qualche squadra milanese e tesserato Movimento Sociale Italiano: dal MIS venne ESPULSO non so per quale motivo
attualmente è parlamentare europeo e rappresenta in Europa la bandiera sulla quale anch'esso sputa (gli stipendi più alti d'Europa, pagati dallo stesso contribuente dal Manzanarre al Reno)

Tuttavia bisogna ricordare chi li vota e quale sia la loro base sociale, ossia quali siano i gruppi sociali che li sostengono e perché. Molto si è scritto e discettato sull'argomento; in quanto veneta (non residente ma spesso visitatrice) e lettrice credo di poter dire:
ci sono 2 gruppi di aderenti:

- 1 è il gruppo imbriaghella di paese, grezzi a volontà alla riscossa in cerca di riscatto sociale, lumpen prima costretto nella noia dell'oratorio e del rosario nella DC, poveretti ai quali si offre la gita gratis con cestino pranzo

- 2 è il gruppo dei piccoli e micro imprenditori evasori ex Miracolo del NordEst (non quelli che si suicidano perché non hanno più lavoro da dare ai loro operai), quelli che descriveva GA Stella nel grande libro SCHEI, quelli che adesso lavorano con NEGRI in NERO qui, oppure aprono fabbriche a Timisvara Minsk Guangdong con i negri locali. Loro ottengono dalla Lega quello che prima avevano dalla DC, ossia l'avallo la COPERTURA della loro EVASIONE FISCALE, che come dimostra il recente caso di ARZIGNANO (VI) è LA REGOLA ASSOLUTA e non l'eccezione.
Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 16.09.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cosidetti "padani" sembrano capire un solo linguaggio, quello dei "dané." Allora perché non boicottare i loro prodotti, coerentemente con la filosofia del "chilometri zero?" Io lo faccio già da anni.

Gabriella Filibeck 16.09.10 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre le solite cose da vent'anni: il legaiolo crea un PERENNE stato di tensione, senza MAI essere CONSEGUENTE con ciò che dice...
E' un pò come arraparsi in continuazione senza mai nè scopare nè farsi una sega.

I LEGAIOLI, sono mantenuti dai loro dirigenti sotto questo supplizio di tantalo. Il loro livello cognitivo-cerebrale è talmente infimo che ciò è possibile in linea di principio PER SEMPRE, assicurando così un SICURO posto ai vari Bossi Borghezio con trote al seguito, pronte a prenderne il posto.

I LEGHISTI sono appunto i paraculi che hanno organizzato questa stabile e lucrosa truffa che dura da vent'anni.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 16.09.10 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che io (che sono di Roma, ma ho anche sangue vicentino nelle vene) sono per l'Unità d'Italia, dico questo:

1) La padania non esiste, ma...

2) Ma NESSUNA nazione al mondo esiste da sempre: ognuna è "nata" in un certo momento. Ergo...

3) Il fatto che la padania non esista non vuol dire che non si possa "costruire" (vedi scuola di Adro) e poi far finta che sia sempre esistita (vedi sindaco Lancini all'Infedele di Lerner). Basta che la maggioranza delle persone cominci a volerlo. Quindi...

4) Rispondere a chi sta costruendo la padania (nella propria testa, innanzitutto) che "la padania non esiste" è una mossa controproducente. Lo sa anche lui: è PER QUESTO che la vuole creare. E ciò perché...

5) Lui pensa che starà meglio con la padania che avrà costruito, piuttosto che con l'Italia.

Ripeto: io sono per L'Unità, contro la Lega, ma dicendo "la padania non esiste" non si sconfigge nessuno, ANZI... ANZI!

Fabio Aprea, Roma Commentatore certificato 16.09.10 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bandiera italiana viene fischiata a Venezia da facinorosi che si ispirano (dicono) ad un partito che è presente in parlamento. Nella stessa giornata, la sinistra radicale indice per fine settembre il “clandestino day” contro norme votate dal parlamento. Anche Beppe Grillo ha idee molto precise riguardo i clandestini che delinquono. L’Italia appare sempre più un paese sull’orlo di una crisi di nervi.
PS: in ogni raduno nazionale degli Alpini è un tripudio di bandiere tricolore, al di là delle cretinate di una o dell’altra parte.

Arturo Reali 16.09.10 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Be cosa possiamo dire , il gene delle follia e della stupidità, che ha dato vita materialmente ad Hitler, non ha circolato per la Lombardia il Veneto parecchi decenni? Dunque come il vicino paese Austriaco, con la loro destra ultra xenofoba e razzista, unica in europa ad avere una rappresentanza politica così significativa, noi abbiamo la nostra, cialtrona più che mai, confusa se essere di destra o di sinistra, ma saldamente aggrappata ai vincenti del momento, per il sogno federalista, di cui non capiscono nulla, come sciorinano furbescamente, questi parassiti, falliti nella vita, ma giusti rappresentanti di quei falliti, che a causa della loro ignoranza e della loro stupidità non ce l'hanno fatta nella vita. Priapici é solo che siete STUPIDI ed IGNORANTI é ora di accettarlo e di ritornare nelle vostre fogne, vi abbiamo tollerato per troppo tempo SIETE SOLO DEGLI IDIOTI ed é ora che lo comprendiate. Ripeto, se tanto mi da tanto il gene non può che essere quello dei progenitori di Hitler,
popolo di folli gli austriaci che a parte la lingua rispetto ai tedeschi, sono dannatamente ed infinitamente cialtroni, basta aver vissuto in Germania un po di anni e poi in Austria ed allora le differenze si fanno chiarissime, con il disappunto che ci si trovi circondati da pazzi. Questo gene che si sono curati di distribuire nel nord Italia negli anni della loro occupazione e di cui ora abbiamo una buona rappresentanza i votanti dei priapici verdognoli! Un movimento appunto di falliti a causa della loro ignoranza e stupidità, che é stata troppo lungamente tollerata, se vogliamo un paese MERITOCRATICO, non possiamo che cominciare a ridimensionare questo tipo di realtà perchè come il nazismo ha approfittato della debolezza dello stato, questi pensano di fare allo stesso modo e vincere per esasperazione.
Ma per fortuna abbiamo Grillo e famiglia cantante come il FATTO, e dunque ricacciamoli da dove sono venuti questi stupidi idioti pazzi priapici prima che la facciano piu grossa.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti sono e resteranno la vergogna della storia

Gio' Verona 16.09.10 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Dovremmo fare come hanno fatto gli spagnoli che hanno reso illegale il partito dei separatisti baschi BATASUNA (braccio politico dell'ETA)

Valeria M., Francia Commentatore certificato 16.09.10 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza infinita...
Ma quando ci sveglieremo tutti da questo incubo?

Massimiliano Tognetti 16.09.10 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Che popolo di ignoranti e indisciplinati che siete.
Dico siete,perche se io devo andare a urlare come queste mondezze che Dio mi fulmini.Andate a lavorare popolo lamentoso!!!!!
Non c e piu niente di salvabile in questo popolo..l italia e finita e venduta..
Sono sempre piu convinto,se duro a guardare filmati del genere che gli svizzeri hanno ragione con la loro opinione su di noi...voi.Che schifo!

Roberto Venturi 16.09.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMICI, VOLETE DAVVERO CAMBIARE IL SISTEMA?

ALLORA DOVETE DARMI UNA MANO A CONTRASTARE LA MALAGIUSTIZIA ... FORZA, DIMOSTRIAMO CHE ANCHE STANDO SEDUTI DAVANTI AD UN COMPUTER POSSIAMO FARE QUALCOSA DI MOLTO UTILE !

CONDIVIDETE, FIRMATE E CONVINCETE TUTTI I VOSTRI AMICI A FIRMARE QUESTA IMPORTANTE PETIZIONE ... QUESTA E' L'UNICA ARMA, CHE ATTUALMENTE ABBIAMO A DISPOSIZIONE !!!

http://www.petizionionline.it/petizione/responsabilita-penale-dei-magistrati-/2057

Se avete domande o suggerimenti, questo è il mio profilo su Facebook:

http://www.facebook.com/photo.php?pid=548335&id=1793654864&ref=fbx_album#!/profile.php?id=1793654864

"IL MONDO NON E' MINACCIATO DALLA GENTE CHE FA DEL MALE, MA DALLA TROPPA GENTE CHE OSSERVA SENZA FARE NULLA!" [ALBERT EINSTEIN]

Otello Martini 15.09.10 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Inno di Mameli completo. Per chi non lo conosce.

http://www.youtube.com/watch?v=zmRHqyLCHgE

aa pongo 15.09.10 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna istituire un'anagrafe politica per ricordare ai posteri chi è stato eletto cosa ha contribuito a fare ed a disfare durante il suo incarico ma soprattutto per ricordare a me quando incontrerò per strada questi ignobili lestofanti chi dovrò prendere a calci nel culo.

Tiziano F. Commentatore certificato 15.09.10 20:45| 
 |
Rispondi al commento

AMICI, VOLETE DAVVERO CAMBIARE IL SISTEMA? ALLORA DOVETE DARMI UNA MANO A CONTRASTARE LA MALAGIUSTIZIA ... FORZA, DIMOSTRIAMO CHE ANCHE STANDO SEDUTI DAVANTI AD UN COMPUTER POSSIAMO FARE QUALCOSA DI MOLTO UTILE ! CONDIVIDETE, FIRMATE E CONVINCETE TUTTI I VOSTRI AMICI A FIRMARE QUESTA IMPORTANTE PETIZIONE ... QUESTA E' L'UNICA ARMA, CHE ATTUALMENTE ABBIAMO A DISPOSIZIONE !!!

http://www.petizionionline.it/le-mie-petizioni

Questo è il mio profilo su Facebook:

http://www.facebook.com/photo.php?pid=548335&id=1793654864&ref=fbx_album#!/profile.php?id=1793654864

Otello Martini 15.09.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

epc.OnWeB
+-+-+-+-+-+
epc.1.2 Alcunché pervenuto Own EmailAddress
''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
By [info@service2.antoniodipietro.com]#[News_Europe@InsideApple.Apple.com]#[eventi@adobe.it] # [blogservice@notizie2.beppegrillo.it]:
Il Governo che umilia i precari. # Scopri il nuovo iPod nano con Multi-Touch. # Invito ad "Adobe CS5 e il publishing digitale" # (...)NonFAprotesteMAproposte(...)
'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
epc.2.2
rif.
www.failpienodicultura.it

Da Regione Lombardia – assessorato Cultura – x 24_25_26 settembre , diverse commendevoli
Inziative: v. citato URL.
Bye, Sergio Conegliano
^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^*^
Complementar segnalaz.
In quel di Milano
- +/- vicino al Doòmm –
- Cors al Filològich.
- ..www.filologico.it..
- de Milanées; & al
- rinnovato – in quel
- di via Hoepli 3/B -
- para S.J.[www.sanfedele.net]
- ..“in amicizia”..
- CineF o r u M.

^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^°^
extratext.- PeutEtre..via Totò..
considerab.aggiuntiva segnalasiùun:
http://www.youtube.com/watch?v=W6E8c58qfic
[i.e.preghiera del clown]

Sergio Conegliano 15.09.10 20:04| 
 |
Rispondi al commento

AIUTO!

andrea z., cotignola Commentatore certificato 15.09.10 19:35| 
 |
Rispondi al commento

sul tg3
..alla lega non bastano le scuse dei libici..
..gheddafi trema...

anib roma Commentatore certificato 15.09.10 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato spesso uno della lega), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!
IL LOGO DELLA LEGANORD E' PROPRIETA' DEL NANO DI ARCORE PER GLI AMICI CHIAMATO CESARE!
Un esempio su tutti di vita vissuta per la politica un esempio da paraculo.
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMOLA 15/09/200
LA LEGA,cominciò con bossoil, UOMO ROZZO,RACCONTA BALLE E FINIRA' CON IL TROTA, quando finiranno i favoritismi ai furbetti veneti la LEGA SPARIRA'.
QUANDO A BOSSOIL GLI VERRA' meno i sussidi da ARCORE, SI SGONFIERA COME UN PALLONE FORATO.
NON IL TRICOLORE DEVE SPARIRE, MA QUELLA SQUALLIDA SCUOLA DI ADRO, NOI PENSIAMO AL DITTATORE NANO, QUANDO IL RAZZISMO E LA DITTATURA IMPERA NELLA LEGA.
SALUTI GIUSEPPE

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 15.09.10 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se ce ne fosse stato bisogno, questa è la dimostrazione lampante che viviamo (male) in un paese di merda!
e adasso bannami e vaffanculo

b. pasquino 15.09.10 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa al question time un parlamentare UDC ha chiesto a Calderoli delucidazioni su affermazioni sue e di Bossi circa lo spostamento al nord di alcuni ministeri.
Calderoli, rosso in viso, con una spettacolare giacca dal colore indefinibile, parlava malauguratamente a braccio. Ha seraficamente detto che quelle affermazioni erano state fatte ad una festa della Lega e che quindi non avevano validità istituzionale.
Come dire: a quei bifolchi dei nostri elettori dobbiamo ben dire qualche frase ad effetto, oltre al solito "Roma Ladrona". E' chiaro che son tutte stronzate, poi lasciamo tutto com'é (Province comprese)che dobbiamo ben mangiare anche noi che siamo arrivati per ultimi!

antonella g. Commentatore certificato 15.09.10 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Calderone ha detto che adesso ci pensa lui a " rimettere la città di Roma in ordine", proponendo di dislocare i Ministeri:

.....il ministero dell'Interno a Palermo piuttosto che a Reggio Calabria, quello dell'Ambiente a Napoli, le Finanze a Milano e lo Sviluppo economico a Torino....

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.09.10 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prego non confondere "Padano" con "Abitante della Padania".

Un Padano è un essere reale residente nella pianura padana, che esiste e corrisponde all'incirca al bacino idrografico del Po e dei suoi affluenti.

Un "abitante della padania" è invece un essere fantastico residente nei deliri di Bossi, ma sopratutto nelle teste bacate dei suoi fans (da fanatico).

Questi ultimi sono in realtà extra comunitari per scelta, se trovati senza permesso di soggiorno andrebbero restituiti alle loro terre di origine.
Ci pensi eventualmene l'onu e gli organismi interni allo stesso a rintracciare sulle mappe ufficiali internazionali dove effettivamente si trova la Padania.
In mancanza vengano pure affidati alla Libia che sarà senz'altro felice di accoglierli stante le note affinità a cominciare dal colore verde come colore sociale.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.09.10 16:49| 
 |
Rispondi al commento

per chi suona la campana

Pablo S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre continuare e portare alla luce che cosa è veramente la Lega e illoro mondo visto che per troppo tempo è stata sottovalutata. non è piùpossibile continuare a far credere che la Lega sia un partito che vaincontro alla gente.Anche in vista delle elezioni politiche è questa la strada che il Movimento5 Stelle deve perseguire, ovvero contrastare la Lega ovunque (Piemonte,Lombardia, Veneto, Friuli, Emilia Romagna). I ragazzi del Movimento hanno avuto un'idea intelligente per stanarli e,secondo me, non bisogna mollare la presa sulla Lega perchè quello è un verobacino di voti di persone scontente che pensano che votando la Lega si votiqualcuno che affronti le loro esigenze.

Simone F., Roma Commentatore certificato 15.09.10 16:46| 
 |
Rispondi al commento

da Wikipadania:

Accademia della crusca:

Scuola per pasticcieri celtici.

il Mandi Commentatore certificato 15.09.10 16:45| 
 |
Rispondi al commento

E questa è la storia di Ugo, che viveva nella Padania.
La sua infanzia fu veramente difficile: suo padre, uno dei primi militanti della lega veneta, e alcolizzato lo tirò su a botte di razzismo e odio per i meridionali.
L'impatto con la scuola fu ancora più terribile: Ugo si recò a scuola e tutti i professori erano meridionali, gente che a trent'anni non aveva ancora trovato posto nonostante avesse due lauree.
La professoressa lo interrogava e diceva:
"Ugo, vieni qui a conferire in geografia: parlami della tua regione"
"Vabbene: la mia regione, la Padania..."
"A posto: 2"
Lo interrogavano in storia:
"Ugo, parlami dell'impero romano"
"L'impero romano era fatto da Marchini e Romani, che con le tasse del Veneto costruirono il colosseo nel quale mettevano i giovani e i bambini veneti ad essere mangiati dai leoni e dai comunisti..."
"A posto: 3"
E anche in matematica purtroppo Ugo non andava bene: l'unica cosa che gli riusciva era la divisione.
È evidente che nella mente già provata da un'infanzia difficile incominciò a crearsi una stranaconfusione tra sud, meridione e cultura... e Ugo aveva dei problemi con la cultura. La cultura il sud il sud la cultura, insomma: un gran casino; e alla fine Ugo decise: "ce l'ho duro".
Ugo cresceva, ma i suoi problemi aumentavano, e il suo razzismo diventò ad un certo punto filosofico, mistico: passò dall'idea di meridionale, terrone, sudicio a un concetto mooolto più generale di "sotto". Ugo cominciò ad odiare di un odio profondo qualsiasi cosa era sotto.
Per esempio: se doveva bere del vino lui pigliava solo il bicchiere di sopra, il resto lo buttava perchè era troppo terrone; nel suo condominio andava d'accordo con gli inquilini del 5° e del 4° piano, ignorava totalmente quelli del 3° e del 2° e a quelli del 1° e del pianterreno gli pisciava ogni sera quando tornava a casa sul tappetino.
Ugo cresceva, e il suo odio con lui e man mano che si faceva più grande si avvicinava di più, dall'esterno verso l'interno, sempre più vicino fino a

Orko Rosso, Castelfranco Veneto Commentatore certificato 15.09.10 16:44| 
 |
Rispondi al commento

alò c'è il comunicato politico n. 36

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 15.09.10 16:43| 
 |
Rispondi al commento

2
"Eravamo in una decina - raccontano - ci eravamo incamminati lungo il ponte dopo il quale iniziava a svolgersi la manifestazione leghista, ci è stato impedito da agenti in tenuta antisommossa e da uomini della Digos di proseguire verso Riva dei Sette Martiri e Via Garibaldi: luoghi paradossalmente scelti quali teatro della manifestazione di questa forza di governo che non si riconosce nei simboli della nostra Repubblica e ne disconosce la storia scritta nel sangue di tanti patrioti. Sì, perché i sette martiri veneziani a cui è intitolata la riva sono partigiani morti durante Resistenza al grido di "viva l'Italia".
"Subito dopo - continua il racconto - decine di leghisti (uomini e donne, vecchi e giovani) ci hanno spintonato e strattonato, cercando anche di sottrarci le telecamere; ci hanno insultato anche pesantemente, con vari improperi che andavano da "pirla" a "cretini", da "pagliacci" a "omossessuali" e "culattoni". Naturalmente ci hanno accusati di essere "comunisti", dei "rompicoglioni", o più semplicemente dei "lazzaroni": "andate a lavorare!" ci dicevano, "andate a casa!"
"Questi però - si lamentano - non sono stati identificati. No. Eravamo noi - quelli col tricolore - l'anomalia, quelli fuori posto, i sobillatori. Mentre loro - quelli che inneggiavano alla secessione, i fautori della "padania che non c'è", con le magliette e gli striscioni con la scritta "padania libera" - erano quelli normali... un completo ribaltamento di senso!".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Prima è partito per errore di battitura ....

*** Ricomincio da tre ....

Buon giorno.
Il terrorista scrivente, poiché tali siamo considerati da questi Politici di professione, ci terrebbe a dire in quanto segue.
Ai signori benpensanti governi e opposizioni che spandono giustizia, ricchezza, stando attentissimi a non indebitare gli italiani, che spendono con oculatezza i NOSTRI SOLDI, badando si ai loro elettori, ma soprattutto al bene collettivo senza distinzione di età, colore della pelle, censo, povertà o ricchezza, vorrei dire che hanno attuato, nel tempo che va da tangentopoli ad oggi, una cosa semplicemente incredibile e che è riuscita solo ad alcuni in tempi di oscure dittature. Questi signori non hanno sovvertito una morale pubblica che dovrebbe identificarci agli occhi di tutti quali italiani. Questi fiorenti personaggi stanno semplicemente sovvertendo i valori ETICI nel nostro paese e per giustificare questa meraviglia, tentano, ma senza successo per fortuna, di esportare il metodo in giro pel mondo. Ora sovvertire i valori etici ha pochissimi significati e ancor minori interpretazioni. Ponendo l’etica quale valore generale al quale la morale si rifà per l’applicazione della norma etica stessa in un dato luogo (ovvero il valore etico ha valore universale e quello morale solo nel posto dove si applica), rendiamoci conto (loro nemmeno si pongono il problema ovviamente) che attualmente in questa repubblica siamo in condizioni di valori completamente sovvertiti con dei politici che filosofeggiano su qualcosa di semplicemente astratto. Non cade il governo o si spera che cada perché il valore etico è sovvertito e non per una filosofica morale caldeggiata sia a destra o a sinistra.
Tutti i connazionali (disinformati) vanno dietro a tale gossip sia che venga da destra che da sinistra che da organi di garanzia costituzionale.

Continua sotto

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ bagni
vai a giocare con la play che è meglio.e poi al sud stiamo male quindi se dovete mantenere sto sud lavorate di piu perchè qui si sta veramente male. impegnatevi di piu e cercate di non farvi ritornare da Roma i 15 pezzenti

marco m., napoli Commentatore certificato 15.09.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

1
IL CASO
"Portavamo il tricolore a Venezia insultati dai leghisti, identificati dalla polizia". Denuncia di un consigliere comunale della Lista 5 stelle: "In una decina avevamo 2 bandiere italiane durante la festa della Lega e per questo siamo stati fermati mentre i militanti del Carroccio inveivano"
"Fermati ed identificati dalla polizia per avere con noi il tricolore. Insultati e derisi da decine di leghisti esaltati ed urlanti - rischiando il linciaggio da parte di questi ultimi e una denuncia (per manifestazione non autorizzata e per aver provocato disordini) da parte della polizia". Questo, secondo la denuncia di un consigliere comunale di Venezia Marco Gavagnin della lista Cinque stelle e del Blogger Paolo Papillo di Informazione dal basso che domenica scorsa, durante la Festa dei popoli padani hanno voluto provare a vedere cosa sarebbe successo a passeggiare per il capoluogo veneto con indosso una bandiera italiana. Il risultato per quanto sorprendente è descritto da loro stessi: "Siamo stati identificati noi, non quelli che ci insultavano; e ci avrebbero senz'altro aggrediti, se non ci fosse stato il cordone di polizia a proteggerci. Ci hanno cacciato, accompagnati distanti dal luogo della manifestazione leghista e fatti disperdere. Esporre il tricolore durante la festa della Lega - festa che vedeva presenti numerosi esponenti politici del partito e lo stesso Ministro degli Interni - è diventata una provocazione politica".
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 16:41| 
 |
Rispondi al commento

E VOGLIAMO PARLARE DI QUELLE POCHE CENTINAIA DI ALLEVATORI CHE NON PAGANO LE QUOTE LATTE INGUAIANDO CENTINAIA DI MIGLIAIA DI ALLEVATORI ONESTI E FACENDOCI PAGARE MULTE MILIARDARIE????TUTTA GENTE "PADANA" ONESTA??? e ZAIA E BOSSOLI GIU' A DIRE CHE QUELLE QUOTE NON DEVONO ESSERE PAGATE...ISTIGAZIONE A DELINQUERE CHE, RIPETO, COSTA MILIARDI ALL'ANNO ALLO STATO ITALIANO (NON PADANO) E CIOE' A TUTTI NOI CONTRIBUENTI, DA NORD A SUD, ANZI DA SUD A NORD.
POPOLO DI DELINQUENTI MASCHERATI DA PERSONE PER BENE E DI GRANDI EVASORI FISCALI. SCIACALLI DA 4 SOLDI CHE NON SANNO PARLARE NEANCHE LA LINGUA ITALIANA CORRETTAMENTE, POPOLO DI ALCOOLIZZATI E DROGATI CHE NON SANNO INSEGNARE AI PROPRI FIGLI NEANCHE I VALORI DELLA FAMIGLIA TANTO CHE SONO CENTINAIA ALL'ANNO CHE AL NORD I GIOVANISSIMI MUOIONO IN INCIDENTI STRADALI PERCHE' UBRIACHI E PERCHE' TORNANO DALLA DISCOTECA ALLE QUATTRO DEL MATTINO STRAFATTI! SUCCEDE ANCHE AL SUD MA MOLTO, MOLTO MENO. LE VOSTRE GRANDI E PICCOLE AZIENDE SI SONO FATTE GRANDI COL LAVORO DEI MERIDIONALI PRIMA E DEGLI EXTRACOMUNITARI PIU' RECENTEMENTE...MA VOI SPUTATE NEL PIATTO DOVE MANGIATE...E DIO SA QUANTO AVETE MANGIATO!!
SVEGLIATEVI, COSIDDETTI "PADANI" CHE QUANDO VI SARETE ACCORTI CHE BOSSOLI PADRE E LA TROTA FIGLIO VI HANNO SEMPRE PRESO PER IL CULO PER VOI SARA' UN DURO RISVEGLIO E PUO DARSI CHE NEL FRATTEMPO VI SPINGANO A MORIRE AMMAZZATI PER UNA CAUSA CHE ON ESISTE. COSA CREDETE CHE BOSSI QUANDO MINACCIA LE SOMMOSSE A CHI SI RIFERISCE ? A LUI O A VOI, CARI "PADANI"? MANDA AVANTI VOI...SI...MA A MORIRE.

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.09.10 16:39| 
 |
Rispondi al commento

da wikipadania:

l'evoluzione del celtico/padano:

http://www.guidasicilia.it/foto/news/scienza/evoluzione_obesita_N.jpg

il Mandi Commentatore certificato 15.09.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

@ perego quelle citate da te non sono autonome ma a statuto speciale la cosa e molto differente. detto cio il referendum fallo tu in lombardia se volete uscire per mi non cè problema basta che ti porti anche formigoni e tanti latri compreso la moratti.il pil dell italia salirebbe subito.

marco m., napoli Commentatore certificato 15.09.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

@ cari amici* leghisti

Tanto per fare un po di chiarezza....
...anche se penso che lo sappiano gia!

Ma vi siete chiesti come mai il nord si è sviluppato in una certa maniera?

Insomma, su quale base e su quali presupposti?

La risposta c'è. Non devo spiegarvi niente di quello che non si sappia gia e che voi non sappiate, per es. i rifiuti riciclati a basso costo scaricati al sud nei boschi....

Oppure i fondi per lo sviluppo che vengono sistematicamente erogati nella maggior parte al nord ormai da 50 anni e anche prima...

Vedete oltre che alle considerazioni politiche ve ne faccio una economica. Non avete considerato che lo sviluppo del nord è dovuto in larga parte anche alla posizione geopolitica del territorio...

non pensate che il nord si sia sviluppato anche per forza della manodopera a basso costo proveniente dal sud prima e poi dagli immigrati dopo....

Non credete che la Fiat al nord è stata mantenuta con l'aiuto di tutto lo stato, fondi extra ed esclusivi...

Non credete che la Fincantieri abbia fatto una fortuna con gli aiuti di stato e l'amianto respirato per una vita dalla manovalanza del sud...

Non credete che l'Ansaldo avrebbe chiuso ancora 50 anni fa senza gli aiuti statali...

Vedete si fa presto a fare i grandi!

Roma ladrona? Si, è vero. Ma se la capitale fosse a Milano? Milano ladrona? Vedete ogni Paese ha la sua capitale ladrona.

Allora? Ne ho messa di carne al fuoco?

Non per aprire un dibattito. Non mi interessa. Esclusivamente tanto quanto!

Io penso che la fortuna di un Paese si determini da tutti i cittadini, e non dai singoli o singole fazioni.

Siamo tutti uguali, ma non viviamo in territori uguali e non riceviamo dalla società ugualmente. Sono queste cose che fanno differenza.

Il resto sono stronzate da bar. Non mi interessano.

cielo rosso libero

.

.

.

.

* solo se la considerazione è reciproca, altrimenti niente


Ai padani....jatevenne in Carinzia....li' vendono ancora l'Intimo di Carinzia...ricordate? Poi dopo avere acquistato il prodotto ficcate la testa nel bidet e vi lavate le parti intime...

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.09.10 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno.
Il terrorista scrivente, poichè tali siamo considerati da questi quattro ciarlatani, ci terrebbe a dire in questo appropriatissimo post quanto segue.

Ai signori benpensanti di questi governi e opposizioni che spandono giustizia, ricchezza, che stanno attentissimi a non indebitare gli italiani, che spendono con oculatezza i NOSTRI SOLDI, badando si ai loro elettori, ma soprattutto al bene collettivo senza distinzione di età, colore della pelle, censo, povertà o ricchezza hanno fatto una cosa semplicemente incredibile.
Questi signori non hanno sovvertito una morale pubblica che dovrebbe definirci, ovvero identificarci,

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè continuare a dire che è un pregiudizio o un luogo comune dare dell'ignorante al leghista? Il leghista è un ignorante! ma non nel senso che ignora ma nel senso peggiore di testa di c... e basta. Inoltre il leghista dovrebbe finirla di sparare cazzate e, se ha gli attributi da microcefalo di cui si vanta, imparare da gente Antonio Canepa che il separatismo (nel bene o nel male)l'ha combattuto davvero. Il leghista è un sottoprodotto del becero e plasticoso berlusconismo, è comparsa di un pietoso avanspettacolo che non fa minimamente ridere. Personalmente la lega e i leghisti nion mi impressionano mi fanno più banalmente schifo.

bel zebù 15.09.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessanti questi putani, roba da vivisezione (d'altronde, purtroppo, l'hanno sdoganata), se gli fai una domanda di matematica, se gli fai una domanda di geografia, se gli fai una domanda di storia, ti dicono "beh si è fatto tardi" e svaniscono. Tranne i lunghissimi chiodi su "terroni" ed "extracomunitari" che il fu umberto gli ha conficcato in quell'inutile contenitore che hanno sul collo è nebbia, puzza di grappa, ma è nebbia.

Feipu .. Commentatore certificato 15.09.10 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma non lo vedete che sono un branco di ignorantoni!!Il sindaco maniaco crittografa la scuola del suo paese col simbolo della lega intitolandola col nome del Senatore Miglio, scordandosi che Miglio ( l'unico che nella lega ci capiva qualche cosa di federalismo!!)era stato ignobilmente cacciato da Bossi dal partito. Il sindaco intelligente non si è nemmeno accorto che Miglio voleva un'altro federalismo: non un federalismo regionale opportunista inventato da Bossi ( l'altro non glielo faceva passare nemmeno Berlusconi!!)ma il vero federalismo dell'ideologo della lega che prevedeva tre cantoni, nord,centro e sud sul tipo della Svizzera.Ora, col federalismo di Miglio, quello autentico, era previsto uno stato del nord chiamato se uno vuole padania,e con questa identificazione distato del nord si poteva in casi estremi arrivare a giustificare una secessione di tipo Yugoslavo. Con l'attuale federalismo regionale, la Padania è stata abolita e non la si può nemmeno invocare perchè non è prevista. Quindi Bossi e soci stanno letteralmente prendendo per i fondelli i beoti aspiranti padani, che sventolano bandiere dappertutto per uno stato che non è più previsto.
Spero che gli elettori, se hanno un pò di raziocinio, capiscano che Bossi e soci utilizzano il mito padano solo per avere vantaggi e prebende personali regalate dagli lettori ignari e/o tordi!!!

Paolo Lisi 15.09.10 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Al posto di insultare continuamente i padani o se preferite i Lombardi, organizzate un referendum popolare per dare l'autonomia alla Lombardia come per Sicilia, Sardegna,Alto Adige e Valle d'Aosta. A noi basterebbe questo. E a voi?????????

Roberto Perego 15.09.10 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A mio semplice parere urge che qualcuno alzi più del dovuto la voce, e creei una pacifica e democratica dittatura, così finalmente possiamo uccidere e depredare la cultura se si può definire tale di questi animali che si proclamano Padani. Loro sono gli extracomunitari veri, anzi peggio sono apolidi ,senza tetto, fannulloni e figli di milite ignota. Secondo me, basterebbe organizzare un pulman di Withe Block ovvero armati di schudo e bastoni per portare la pace dei pensieri nella testa di chi è veramente coglione.

Stefano KING 15.09.10 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Bonvi schierava sul fronte le sturmtruppen lo spastico dislessico di pontida invece schiera ai confini (???) della putania le stronztruppen

:-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 15.09.10 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento è in atto una protesta, qui a Pescara. Un gruppo della Cobas Scuola ha piazzato davanti alla Rai uno striscione con su scritto:
BASTA TAGLI ALLA SCUOLA.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 15.09.10 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Al leghista non far sapere
quanto gode lo spastico dislessico di pontida
a fraccarglielo nel sedere

Compagno Cipputi Commentatore certificato 15.09.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(adnZoo)

Riviera adriatica:

ricoverata d'urgenza una medusa,
è stata sfiorata da un leghista.


Scusate ma mi devo autodenunciare...
Ogni mattina io faccio fuori almeno 2 o 3 padani...Quando la mattina mi alzo e mi siedo sulla tazza mi accorgo sempre di fare...2 o 3 padani...allora dico...mi devo ricordare di salvarli ma poi dimentico i buoni propositi e tiro l'acqua dello sciacquone...loro scivolano giu' nelle fogne annegando...Ormai da anni sto compiendo un genocidio di massa.

PADANI....PPRRRRRRRRRRRRR.
qUANTA PAURA CHE FATE....BWAHAAAAA

ciro c., quinto di treviso Commentatore certificato 15.09.10 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Scrive la/il deficiente

Siete il frutto più disgustoso di anni di Tv spazzatura: credete a Beppe Grillo, a Vanna Marchi, a una masnda di buffoni che sfruttano la vostra ignoranza.


Fate schifo, fascisti grillini. Schifo.

W la palla magica

--------------------------------------------

Guarda che la tv spazzatura l'ha inventata il ladro di arcore lo stesso ladro a cui il tuo signore e padrone lo spastico dislessico di pontida tiene il sacco.

P.S. se Grillo è un comico quel pagliaccio portatore insano di pannolone allora cos'è ? Oltre che essere un'alcoolizzato affetto da delirio tremens

Compagno Cipputi Commentatore certificato 15.09.10 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tv digitale: chiudono 30 canali in Valle d'Aosta a causa di due furti

così imparano quelli della union valdotaine a negarsi al nano!
adesso solo repliche della signora in giallo.....

il Mandi Commentatore certificato 15.09.10 15:51| 
 |
Rispondi al commento

La padania esiste eccome... è la terronia dell'Austria alla quale dovrebbe essere restituita, è quella fogna a cielo aperto che abitata da un popolo di origine incerta che segue le farneticazioni di un cerebroleso, fa vergognare l'Italia; un popolo che, quando viene in vacanza in Liguria incolonnato per ore in autostrada come gli stron_zi nei condotti, si porta dietro sull'auto la gabbietta con la gallina e la pianta di basilico per risparmiare.
Vergigna!!!

Che l'inse 15.09.10 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Vista l'invasione di fastidiosissimi pidocchi verdi, qualcuno di loro può illustrarmi i confini della putania?
In caso contrario consiglierei loro di prendere un carro e un mulo ed andare a dar via il ........

Feipu .. Commentatore certificato 15.09.10 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Se è vera la legge DARWINIANA scendete al SUD a fare un vostro incontro....vedremo se il vostro DNA riuscirà più a riprodursi!!!!
TestediMINCHIA!!!

Salvatore Pirrera 15.09.10 15:44| 
 |
Rispondi al commento

sembra che il nano come al solito faccia il gioco delle tre carte , carta vince , carta perde addostà l'asso ?

http://www.julienews.it/notizia/politica/il-gruppo-salvagoverno-di-nucara-si-scioglie-dopo-24-ore/55110_politica_0_1.html

Il gruppo "salva-governo" di Nucara si scioglie dopo 24 ore

A questo punto, i casi sono due: o Nucara ha mentito, magari nel tentativo di esercitare pressione mediatica sugli indecisi, oppure queste persone avevano veramente accettato, ma l'idea di rendere pubblico questo appoggio al governo è stato ritenuto così inviso al proprio elettorato da costringere tutti ad un immediato doetrofront. In entrambi i casi il segnale è enormemente negativo per il governo, perchè denota la paura di "sporcarsi", politicamente parlando, ad intrattenere rapporti troppo stretti.


>>>> mah!
se casca tosto farà er botto pure la Lega...
se la trascina appresso !!!
non c'è partito che ci si allei !!


pubblicità regresso a cura del mistero dell'istruzione:

genitori, fate leggere i commenti del popolo leghista ai vostri bambini!

non impareranno l'italiano,
però le risate......

aut.min.non.conc.


LEGA NORD EMILIA COMMISSARIATA
Il consiglio direttivo regionale della Lega Nord Emilia è stato sciolto, tutti a casa. Il segretario Angelo Alessandri, dimezzato, resta ancora in carica per le pratiche correnti.
La Rosi Mauro, vicepresidente dei senatori della Lega, è il nuovo Federale deciso dai vertici nazionali e da Bossi in persona.
Il partito scosso dagli scandali, dalla gestione allegra dei fondi del partito, dagli imbrogli sulle tessere e il caos tesserati, dalle lotte intestine a suon di denunce e dalle espulsioni era vicino all’ esplosione.
La serie di episodi che negli ultimi mesi ha coinvolto la Lega è lunga: le multe collezionate da Alessandri, non pagate o fatte pagare al partito, l'espulsione di Marco Lusetti, numero due del Carroccio e vicesindaco di Guastalla, le maxi-consulenze assegnate da quest'ultimo come commissario dell'Ente cinofilo a colleghi di partito e di giunta.
L’espulso Lusetti se l’è legata al dito : lotterò contro i servi sciocchi del potere, scrive su facebook , sciocchi del potere che svendono la propria dignità in cambio di una nocciolina”
E ancora la vicenda dell'affitto della sede leghista di Guastalla, che Alessandri avrebbe dovuto pagare ma che è stato addebitato al partito.
E poi i 500 euro che lo stesso Alessandri, come tutti i parlamentari della Lega, dovrebbe versare ogni mese al partito. Cinquecento euro che il deputato reggiano non versa. (fonte Telereggio.it)
Infine chi come alcuni dirigenti leghisti, vedi Alberto Magaroli e Alberto Veronesi, non vedendoci chiaro e chiedono spiegazioni sulla gestione dei fondi del partito, la risposta è l'espulsione.
A ferragosto hanno stracciato la tessera della Lega 15 persone traslocate verso la nuova formazione di Gianfranco Fini, mentre e' di oggi la notizia di una nuova espulsione in quel di Molinella e non sembra finita.
Certo che la conquista di Bologna e l’occupazione della nazione Emilia, così mal ridotti, si fa un po’ dura.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ultimamente...molti casi di malasanità...ivi compreso un chirurgo con...la terza media !

la sanità pubblica ...la pagate profumatamente VOI

avete mai letto sul contrassegno della R.C. auto una cifra corrispondente al SSN ?

pagate la sanità ANCHE in occasione dell'assicurazione auto...

ragazzi...voi ABBUFFATE DI soldi un'istituzione che dovrebbe essere una corda di violino...invece...topi...sporcizia ...abusivi..raccomandati...mazzette...impreparati...ASSASSINI LEGALIZZATI...etc....

quante volte manifestate dinanzi ad un ospedale in cui si è consumata malasanità ?

quante volte avete manifestato dopo aver appreso che nelle cucine dei nosocomi hanno visto topi grandi come gatti ???

non ve frega un cazzo ?.....attenti cari copiaicollisti del cazzo !.....in ospedale non ci vanno solo i vecchi....esistono anche i reparti di pediatria...di ginecologia !!!

aspettate che anche questo problema ve lo risolva BEPPE GRILLO ?

...per me siete un tantino coglioni !....probabilmente avete paura d'essere protagonisti della vostra vita (e quella dei vostri cari)....e vi NASCONDETE DIETRO LE INIZIATIVE DI GRILLO !!!!

tanto vi dovevo...sempre in buona fede...per chi vuol comprendere....

pippo ghaibald, casa mia Commentatore certificato 15.09.10 15:28| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Castrazione chimica per i leghisti.
L'umanità da salvare ed una stirpe da decimare.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 15.09.10 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè la lega sta espugnando le regioni rosse:

Che i consensi della Lega avanzino nel cosiddetto ''arco alpino'', dal Piemonte al Veneto, e' un dato non solo inarrestabile ma ormai scontato. Lo e' un po' meno - e su questo forse occorrerebbe riflettere - per la penetrazione lenta ma progressiva nelle regioni storicamente rosse. In Lombardia il Carroccio intercetta i malumori causati dalla scomparsa della grande fabbrica; in Veneto riempie con valori semplici e slogan azzeccati che prendono alla pancia, la solitudine del territorio. Ma dove e perche' pesca nell'elettorato di Umbria, Toscana, Emilia Romagna e Marche che proprio settentrionali non possono definirsi? ''Rubiamo voti alla sinistra in una regione rossa non possono che venire da li'. Da dove senno' dal cielo?'' spiega scientificamente dalla Val di Cecina Andrea Barontini, ex comunista con in tasca le tessere di Cgil, Arci e Lega. E nel passaggio c'e' una continuita': ''Faccio quel che faceva il mi' nonno partigiano, combatto lo straniero'', sintetizza un emiliano. Perche' sono quasi esclusivamente loro, gli extracomunitari, quel popolo di poco piu' di cinque milioni (i regolari; un altro milione circa gli altri) disseminato in Italia, a spingere i centro-italiani verso Bossi e compagni.

Per queste terre e per queste geografie politiche ha viaggiato un giornalista, Paolo Stefanini, battendo con la sua Skoda tutte le province, una a una, di quelle regioni storicamente di sinistra e dove ora riscuote voti il Carroccio.

http://www.ansa.it/web/notizie/unlibroalgiorno/news/2010/03/31/visualizza_new.html_1738651050.html

talk talk 15.09.10 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal vangelo secondo Ezio Luzzi (sapeva l'italiano come Renzo Bossi benchè fosse molto più simpatico)...
In quel tempo lo Gnomo era impegnato nella campagna acquisti alla Camera e, in cerca di consiglio...a chi si rivolse...se non al suo Papi...

G- papi, Papi...Papiiiiiiii!!! Sto cazzone di Nucara...ho fatto meno fatica ad acquistare Ibra e Robinho...Potrei mettere Nucara attaccante del Milan e l'accoppiata Ibra-Robinho capigruppo alla Camera....

Sdeng, stratatapummm, sbammmm, sdoooong, ueueueueueueueue, pum, pum, pum...

G- Papi... cos'è sto cazzo di casino...

P- Emh, emh... niente figliolo...Kossiga s'è impossessato dell'inferno destituendo lucifero con un golpe...perchè non si sente...

G- Eccheccazzo...il vecchio Kappa non ha fatto in tempo a schiattare che già ha imposto legge!!! Manco a Scelba era riuscito tanto...

P- Perchè ne dubitavi??? Pensavi che il suono delle sirene delle ambulanze non coprisse le urla dei diavoletti manganellati? Il problema sarà il completo rivoluzionamento dell'iconografia sui diavoletti...
Ora le corna sono tutte appiattite...
Mo sò cazzi...manco il signor DeAgostini dopo lo spappolamento dell'ex Unione Sovietica ebbe un compito così titanico...e te ti preoccupi di un Nucara qualsiasi figliolo??? Ma vattela pijjjan'der culo...il 95% degli oppositori ha il cartellino del prezzo al collo...

G- Maaaa...Papi...quel cazzone di Fini mi sta rompendo i coglioni da un annetto abbondante...

P- Figliolo...ti ricordi le vecchie querelle pentapartitiche degli anni 80? Tutte boutade poer alzare il prezzo...e i puristi ad aspettare e sperare...seeee aspetta e spera...

G- Quindi mi vorresti dire che...e io che pensavo...

P- Aaaaaahhhhhh minkious... l'avevo detto a mamma Rosa che una mammana, nel 36, avrebbe risolto i problemi definitivamente...ma lei nò!!! Diceva sempre che un Ghedini come badante avrebbe risolto...e meno male che non ho generato Renzo Bossi...

Parola dello Gnomo...
Rendiamo grazie allo Gnomo...

maurizio spina Commentatore certificato 15.09.10 15:18| 
 |
Rispondi al commento

padani!!!!!

mostrate di avere i coglioni!!!!!

vietate ai vostri sindaci di indossare la fascia tricolore!!!!!

fategli mettere la bellissima fascietta verde con il "sole delle alpi"!!!!!!

viva la padania!!!!!!
viva il sole delle alpi!!!!!!

opssss!!!!!!!

scusate, ho messo troppa grappa nel caffè!


La Marcegaglia al governo
«La maggioranza non c'è più»
La leader di Confindustria: «Momento di politica brutta che da mesi parla solo di amanti, cognati e case»

«L'Italia vive un momento di politica brutta che per mesi ha parlato solo di amanti, di cognati e di appartamenti.
Non è questo che ci interessa». Conversando con i giornalisti la leader di viale dell'Astronomia... ha osservato anche che «in estate si è parlato di temi che non interessano a nessuno.

***

Non fateci caso, vive fuori dal Mondo.
E sta insieme a uno zitello.

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.09.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Per cambiare e per migliorare il sistema, bisogna cominciare dalle questioni più spinose.
Questa del Tricolore è solo una questione di immagine, ma nel frattempo la Malagiustizia porta la disperazione e distrugge numerose famiglie!
Guardate cosa può fare IMPUNEMENTE un Magistrato!
http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/05/30/puliga-giudizio-per-corruzione.html
E questo metodo si riflette negativamente in molte altre situazioni.
Per questo motivo ho aperto una Petizione per chiedere LA RESPONSABILITA'PENALE DEL MAGISTRATO CHE DURANTE LE SUE FUNZIONI ABUSA IN MANIERA DISONESTA DEL PROPRIO POTERE.
Lo so bene che esistono molti Magistrati onesti, purtroppo però e proprio perchè non esistono punizioni valide, alcuni Magistrati (meno corretti) possono permettersi di far pendere un piatto della bilancia, tutto da una parte, alterando palesemente e molto artatamente, tutti i diritti di un Cittadino, a vantaggio di un altro personaggio più importante, o per favorire una lobby e le più diverse camarille.
Queste sono le cosiddette "mele marce" ... e le "mele marce" si devono togliere dalla cassetta, altrimenti si guastano in fretta anche quelle buone!
PERCIO' VI CHIEDO DI FIRMARE E DI CONVINCETE TUTTI I VOSTRI AMICI A FIRMARE QUESTA IMPORTANTE PETIZIONE ...
http://www.petizionionline.it/petizione/responsabilita-penale-dei-magistrati-/2057
QUESTA E' L'UNICA ARMA, CHE ATTUALMENTE ABBIAMO A DISPOSIZIONE !!!

Forza amici, diamoci da fare

"IL MONDO NON E' MINACCIATO DALLA GENTE CHE FA DEL MALE, MA DALLA TROPPA GENTE CHE OSSERVA SENZA FARE NULLA!" [ALBERT EINSTEIN]

Otello Martini 15.09.10 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno può spiegarmi come un leghista dovrebbe cambiare questo paese (che non ci piace) senza entrare nelle istituzioni? Secondo voi c'è solo la rivolta armata???
Se un giorno una persona della lista a 5 stelle diverrà parlamentare per eliminare gli sprechi e i privilegi della politica, non sarò io ad accusarlo di incoerenza quando all'inizio del suo mandato percepirà 17mila e rotti euro! Se non entrasse nelle istituzioni come potrebbe ridurre quegli sprechi?

Anche perchè se avesse diritto ad entrare in politica solo nel momento in cui tali privilegi smettessero di esistere, che motivo avrebbe di entrare in politica? Dunque non vedo il controsenso di cui tanto parlate (il portafoglio a Roma e il cuore al nord)...Perchè non parlate di cose più serie, tipo che la provincia di Varese da a Roma 300 milioni di euro e prende da Roma 15??? Sapete dove vanno gli altri soldi, vero?


Tutto ciò per dire che è ovvio che i politici della lega prendono lo stipendio da Roma...come tutti. Quello che è meno ovvio è perchè il nord versa 4/5 di quello stipendio e il sud solo un 1/5, nonostante abbia molti più politici del nord. Quello che è meno ovvio è perchè il nord è una delle regioni europee più ricche e il sud una di quelle più povere!

Ultima cosa. A Venezia c'ero e tutta questa polizia che arrestava chi INDOSSAVA il tricolore non l'ho vista. Sarà la solita voglia di esagerare che avete???

Simone Bagni 15.09.10 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calderoli, ministro leghista, al question time alla camera dei deputati, interrogato sul decentramento di alcuni ministeri:
"E' una dichiarazione politica. Al momento, non c'è alcun progetto in merito".
I padani, li hanno sempre inculati, ora,non adoprano più neppure la vasellina.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.09.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

PDL : Pompini della Libertà

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

. "Penso - ha concluso Maroni - che si sia trattato di un incidente grave, ma pur sempre un incidente: studieremo le misure perché non accada più".


la bandiera ITALIANA per tramite del governo STA' DANDO IL CULO A GHEDDAFI!

LEGGETE UN PO' QUEST'ARTICOLO:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/09/13/visualizza_new.html_1783477254.html

mario l., bari Commentatore certificato 15.09.10 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FALLOCEFALO .....

*******************

COSA VUOL DIRE FALLOCEFALO ?

AHA AHA SPLENDIDO...IL FALLOCEFALO PADANO

SI PUO DIRE ...: LEI E' UN FALLOCEFALO ?

..

A QUANDO UNA SCUOLA CON IL SIMBOLO RIFONDAZIONE COMUNISTA DEDICATA A BERTINOTTI ?

A QUANDO UNA SCUOLA CON IL SIMBOLO FALCE E MERTELLO, DEDICATA A LENIN ?

A QUANDO UNA SCUOLA CON IL SIMBOLO SVASTICA, DEDICATA A HITLER ?

A QUANDO UNA SCUOLA CON IL SIMBOLO PD ?

A QUANDO UNA SCUOLA CON L'EFFIGE TOTO' RINA ?

PRECEDENTE ASSOLUTO, DEVASTANTE

FROM FALLOCEFALI PADANI, WITH COMPLIMENTS

PER LE ISTITUZIONI E' TUTTO OK

NON HO PAROLE...

SEMPER PEZZ

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 15.09.10 15:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

(prendo spunto da un sottommento di Alex)

comunista:
obiettore di coscienza

leghista:
obiettore di conoscienza

il Mandi Commentatore certificato 15.09.10 14:58| 
 |
Rispondi al commento

peggio di Berlusconi
c'è solo Bossi

da suo acerrimo denigratore...
a suo complice nel malaffare e nel ladrocinio del paese

.

cimbro mancino Commentatore certificato 15.09.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè odio la LEGA NORD PADANIA.

La costituzione italiana dice:

Art. 12
La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre
bande verticali di eguali dimensioni.

E i signori ministri viceministri segretari e sottosegretari leghisti con questa bandiera ci si puliscono il culo.

Mi vengono i brividi quando uno di loro oltrepassa montecitorio e il senato venga salutato da persone in alta uniforme con a fianco la bandiera tricolore.

Patroclo . Commentatore certificato 15.09.10 14:56| 
 |
Rispondi al commento

http://lapilli.eu/attualita/locale/1399-torre-del-greco-il-movimento-cinque-stelle-aderisce-alla-rete-anti-depuratore-industriale.html

Arnaldo M. Iodice (no al depuratore), pompei Commentatore certificato 15.09.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Venezia è una città che nasce sui resti di un sistema di insediamenti periferico della regio romana detta Venetia et Histria, che in seguito alle invasioni barbariche, già dal VI secolo, iniziarono a popolarsi di latini qui immigrati, al sicuro dagli assalti germanici. (toh, non mi dire che la storia di Venezia inizia dai Latini! Ma guarda!)questa era la citta che nella sua storia aveva un quartiere per ognuno: un fondaco, un fonduk per i turchi, uno agli alemani, uno ai boemi, uno agli armeni, uno ai genovesi, uno ai livornesi, uno agli ebrei ...

La società veneziana sentì ampiamente della grandezza del proprio stato, partecipando attivamente alle decisioni e alle azioni militari internazionali, tanto che da un'organizzazione e cultura prettamente municipale a Venezia si formò presto una identità territoriale e un ordine civile a carattere quasi nazionale.

Capito, massa di ignoranti che vi definite "Padani"? Venezia, con il concetto di Padania, Non centra un emerito Cacchio: Essa è stata grande perchè APERTA a tutti i popoli. Chi se ne appropria attraverso il sequestro dei suoi simboli è un invasore!! Ladri schifosi, che ve vegna el samoro (che vi venga il cimurro), il mondo non vi consentirà di mischiarvi con la gloria dell'antica Repubblica, noi veneziani ancora di meno.

Laura P., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 14:53| 
 |
Rispondi al commento

OT Musica

Vorrei postare "Led Zeppelin-Stairway to Heaven" una delle piu belle canzoni di sempre con la traduzione se piu persone lo richiedono.

maro sowclett Commentatore certificato 15.09.10 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


capisco che qualcuno giornalmente vi ordini di dire cretinate a vanvera, ma se volete proprio passare la vita a denigrarlo, almeno mettetevi d'accordo sulla cifra dello stipendio

gennaro quagliarulo

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

LA LEGA
QUELLA CONTRO IL NEPOTISMO
QUELLA CONTRO ROMA LADRONA
QUELLA DELLA POLITICA ONESTA


Franco Bossi, fratello del senatur, terza media, gestore di un autoricambi. Scelto come assistente accreditato all'europarlamentare Matteo Salvini nel 2004;

Riccardo Bossi, figlio del primogenito, tuttora incapace di prender laurea e mediocre pilota di rally. Scelto come assistente accreditato all'europarlamentare Francesco Speroni;

Renzo Bossi, figlio di secondo letto del senatur, classe 1988 e storica incapacità nel prendere la maturità, ora è iscritto all'università, all'estero, non si dove, studia economia; candidato ed eletto al consiglio regionale lombardo per ovvi meriti.

Le mogli di Ballman (leghista recordman dell'auto blù) e Balocchi (noto per lo «scambio delle compagne» con Ballman, ciascuno assunse quella dell'altro).

I due quando erano rispettivamente Questore alla Camera e Sottosegretario agli interni, hanno assunto come assistenti nel proprio ufficio uno la moglie dell'altro, raggirando con semplice genialità la legge che impedisce di assumere i propri parenti.

E che la smetta questa tua becera e schifosa lega
di essere paladina di quella onestà che non gli appartiene.

Vivo al nord e la maggior parte di leghisti non hanno mai sfogliato un giornale.
A loro non gle ne frega niente di come va il governo.
Importante per loro che vengano lasciati in pace.
Evadere quanto si può (perchè tanto ce Roma Ladrona.....) e bearsi dei manifesti razzisti che la lega espone.

Questi sono gli elettori della LEGA NORD PADANIA!

Patroclo . Commentatore certificato 15.09.10 14:35| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ops...State Uniti d'Italia

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.09.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Quoto Beppe sugli Stati d'Uniti d'Europa.

Ma senza mano sulle pive e giuramento.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 15.09.10 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Scusate scellerati...
Tenderei ad assolvere Bossi...
E' impossibile possa pulirsi il culo col tricolore...
Dopo la famosa cura "Luisa Corna", al massimo, può farsi stampare il tricolore sui pannoloni...

Hasta pomeridiano scellerati...

maurizio spina Commentatore certificato 15.09.10 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Venezia:

ero al ristorante.

ho chiesto un piatto di penne al pomodoro e basilico.

è passato un poliziotto e mi ha chiesto i documenti.

mi ha detto che i colori del primo erano provocatori.


Segnati questa:
passeran 15/20 anni coi leghisti sputando sulla tomba di Bossi per i danni a lor provocati.

alessandro blasi Commentatore certificato 15.09.10 14:29| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTO BEPPE!

Ma noi in fondo non abbiamo mica tutti giurato su sta Costituzione.

Non ti sembra un controsenso?

Saluti


E' ridicolo sparare a zero sui finanziari della GdF che hanno il compito di fare i controllori sulle motonavi date a Gheddafi secondo un patto stipulato da Maroni che pr4evde che, in caso di attività, stiano rimpiattati a sottobordo
Ma che cavolo di patto ha firmato Maroni con la Libia?
Il bieco e insostenibile Lupi ieri sera a Ballarò ha avuto la faccia di dire che questo patto con Gheddafi si deve a 'molteplici' governi italiani! Ma quali 'molteplici' governi? se questo patto ha due anni di vita e Berlusconi ci ha imposto anche che ne festeggiassimo l'anniversario prendendosene piena responsabilotà?
Lupi, non ce la facciamo più a reggere le tue indecenti stronzate! ma quanto lo farai durare questo scaricabarili per cui, appena ci sono grane in vista, le scarichi su Prodi?
Tutta da vedere poi la posizione di Gheddafi che si appropria di zone di mare aperto tacciando i pescatori di pesca abusiva. Ci sarebbe da capire cosa dicono le regole internazionali e seè stato veramente abuso da parte dei pescatori di Mazzaro. E da quando in qua i pescatori abusivi prima venivano cacciati per mesi nelle terribili carceri libiche e ora addirittura si devono veder sparare addosso, col consenso di un ministro italiano? In quale altro mare europeo ci sono motovedette che sparano addosso ai pescatori o ai clandestini? E' questa la civiltà portata dalla Lega?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la questione della richiesta dei documenti, da parte di chicchessia, funzionario di pubblica sicurezza o forze dell'ordine, non é ora che ritrovi le giuste proporzioni? Essendo loro a nostro servizio o no? Si dovrebbe ricordare "loro", che prima di ogni qualsivoglia richiesta ad un cittadino "libero", dovrebbero presentare le loro generalità, ne va della dignità e della nostra libertà di cittadini, oltre che l'osservanza di un decalogo di comportamento, che questi certamente hanno e che non fanno altro che disattendere, senza mai subire sanzioni disciplinari? In un paese di truffatori etc. ma chi mi garantisce la tua identità, la divisa certamente no, potrebbe essere falsa, mi direte anche il tesserino, ma se lo potessimo vedere ed averci una certa famigliarità, magari no? Io trovo inammissibile questo modus operandi, che esce dagli schemi di uno stato di diritto? E' ora di una civile rivolta, politica, NIENTE DOCUMENTO SE NON TI IDENTIFICHI e non basta a voce. Ora, che la maleducazione sia diventata principio vincente di tutte le relazioni, in questa repubblica delle banane è purtroppo sotto l'occhio di tutti, vedi gli immigrati costantemente avvicinati dal "TU" che le forze di polizia chiamano "amichevole", ma che a me é sempre sembrato figlio di quest'ultimo decennio di maleducazione, arroganza ed imbarbarimento civile. La quale viene protratta e seminata anche dalle forze dell'ordine, sotto gli occhi ipocriti ed accondiscendenti dei loro superiori, d'altronde, "l'educazione fà ancora (sotto sotto) classe sociale"no? Questi dirigenti penseranno, ma si lasciamoli, nel loro brodo a questi poveracci? Gia diverso per i carubba! Ma questa, oramai consueta abitudine a disattendere certe formalità, Ricca ne sà qualche cosa, é diventato un vero e proprio reiterato ABUSO DI POTERE, che passa davanti ai nostri occhi sempre più spesso, senza che si sollevi nessuna indignazione, ma quel funzionario non ha disatteso il regolamento? E allora va punito?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Corriere
Dice la Padania: coinvolgere nella politica «innocenti e disinformati bambini» è «meschino e spregevole»
Dice B: «È inaccettabile strumentalizzare i bambini»
Dice la Gelmini: «È vergognoso che si strumentalizzino i bambini»
Ma se la pensano così per i piccoli portati nelle piazze dai manifestanti, come possono tacere su quella scuola di Adro marchiata di simboli leghisti?
Il sindaco del Carroccio non ha scoperto niente di nuovo. L’indottrinamento dei bambini è da sempre una fissa di chi pensa di avere la verità in tasca. Lo hanno fatto i comunisti coi giovani pionieri devoti a Stalin
Lo hanno fatto i fascisti coi balilla con
Credere, Obbedire, Combattere»
Lo hanno fatto i nazisti

Per carità, ogni paragone tra la scuola di Adro e quelle in cui gli scolari intonavano «Heil Hitler! Sia lodato Gesù Cristo in eterno, amen», sarebbe una forzatura esagerata. La tragedia si ripete in farsa. Ma certo l’iniziativa di Lancini, il sindaco bossiano che ha tappezzato col marchio leghista tutta la nuova scuola elementare, dai tavoli ai banchi, dai cestini dell’immondizia alle finestre, è una cosa sgradevolmente nuova perfino nel tormentone dell’uso e dell’ abuso dei bambini nelle faccende della politica nostrana
Per non dire di quel maestro che alla periferia milanese spiegava ai bambini un alfabeto tutto suo (C come Castro, F come fucile, R come rivoluzione...) o delle processioni dei nostalgici alla tomba del Duce a Predappio con figli al seguito con fez e manganellino: «Tu levi la piccola mano, / con viso di luce irradiato. / Tu sei quel bambino italiano, / che il Duce a cavallo, ha incontrato. / Il Duce ti guarda, o innocenza. / Sull’erba, che sfiori, gli appare / la dolce e radiosa semenza...»

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Dai su, che è ora di rivoltare sta frittata..


Tutti i sistemi verticistici sono falliti. Sono fallite le grandi chiese che hanno prodotto solo separazioni, odio e guerre. Sono falliti i grandi sistemi finanziari internazionali che hanno messo in atto attività anarchiche incontrollate, bruciando capitale senza alcuna capacitò di autoregolarsi. Sono falliti i sistemi neoliberisti che hanno creato modi di vita insostenibili per il pianeta e conducendo a rovina non solo le grandi masse popolari ma anche i loro massimi speculatori. Ma sono falliti anche i sistemi che erano partiti da speranze comuniste e che hanno finito con l’instaurare nuove tirannie. Sono fallite le grandi ideologie che si reggono ormai solo sugli estremismi di pochi fanatici mentre i partiti fingono di proseguirle ma senza più alcuna fede o onestà. Sono falliti i partiti diventati non più credibili in una amalgama indecente di collusioni d interessi e di reciproci ricatti.
In qualunque parte del mondo noi siamo e qualunque cosa facciamo, se vogliamo costruire futuro, possiamo ripartire solo da qualcosa che sia più lontano possibile da sistemi verticistici, possiamo solo ripartire dalla base, il che vuol dire da noi stessi, inventando sistemi di cooperazione, cogestione o collaborazione dal basso, in cui le scelte, i controlli e le valutazioni dipendano da chi fa parte vivente di quella situazione e ne pagherebbe gli eventuali danni sulla sua persona e sulla sua famiglia, senza dipendere più da cricche ristrette di esosi dominanti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha inventato la TROTA?

Il concetto giuridico in base al quale la materia vivente è sempre stata un bene comune dell’umanità - non brevettabile, non privatizzabile – è stato infranto a partire dal 1980 negli Stati Uniti, da nuove legge brevettuali che invece consentono il possesso di questi beni, oggi estese in tutti i continenti (in UE con la Direttiva 98/44).

Oggi gli organismi viventi (piante, animali e parti del corpo umano) hanno acquistato, per chi ne detiene il brevetto, un inedito ed elevatissimo valore commerciale. Il brevetto – conseguito il più delle volte con il pretesto di una modifica genetica introdotta nella pianta o nell’animale - permette infatti la riscossione dei “diritti” (royalties) non solo all’acquisto, ma anche ad ogni fase riproduttiva nel caso "del TROTA è assolutamente vietata la RIPRODUZIONE!"

mario l., bari Commentatore certificato 15.09.10 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vuoi conoscere la vera verità su questa immonda e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA DURA VERITA’…
Le favole e le menzogne si raccontano ai bambini…chi vuole crescere guarda i video della DURA VERITA’…
---LA DURA VERITA’ 7…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68
---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ
---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs
---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ
---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI
---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0

movimento politico PARTITO DELLE DONNE Commentatore certificato 15.09.10 13:56| 
 |
Rispondi al commento

ao?, a rega', voi itagliani memannate ai matti....ve fatte gira' er culo, giustamente ce mancherebbe, che biscottoni se frega sto monno e quell'artro---se inchiappetta (cor mioduro)le 18enni, poi pero' nun dite gnente sur superenalotto....dico 140 de mijoni ar paese mjo fanno 280 mijardi de lire... quante scole,ospedali e posti de lavoro, se potrebbero fa co sti sordi? E' retorica?....mettela come ve pare...

Alvaro, romano de Roma Commentatore certificato 15.09.10 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

epc. 1 . 2 & 2 . 2
^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^
epc.
1.2
Own EmailAddress
[DMO newsletter] Newsletter del 14 settembre
2018.21 - Da:Data Manager Online [no-reply@datamanager.it] - con tra
artt.salienti:La formula dell'energia gestionale.

2.2. Da Repubblica
Ieri, in apertura p.6:"Lecito (...) x la carriera politica; e -
occhieggiato su scaffale da biblioteca che mi dà servizioWeb - nei tipi
del Mulino..aa.Paolo Rossi e Romano Prodi..I Comandamenti [con
retroCover:icone passato o ..etc.etc.etc.].

Bye, Sergio Conegliano


==============
extratext.-Ad euro 1,60
- e a doppioDVD - 3,99..

ComputerIdea[p.54/63] &
ComputerBild[[48/56]..tipic.
xCitizen..naif as
me..
Simil/para..jOUrnAlIst.!..!...!

Sergio Conegliano 15.09.10 13:42| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE MONELLI QUESTI DEL PD...

Veltroni - Riferendosi al PD: "Sono dentro e fuori. Ho subito ingiustizie e vigliaccherie".

Bisogna avere sempre uno spirito di sofferenza e sottomissione.

Il martirio è il nostro futuro. Vivere nel servilismo e nell'agonia fa stare male ma purifica la coscienza e alimenta l'anima.

Giammai avere una sana e spontanea reazione contraria.

Subire in casa PD, come in altre case, è motivo di orgoglio.

Tutti, quando ti vedono, si inchinano in segno di rispetto e, con voce moderata ma decisa, sussurrano: hai tutto il mio rispetto orgoglione!!!

Ah... che bei momenti.

CHEMONELLICHESONO.

By Gian Franco Dominijanni


bossi è la wanna marchi del nord.


i settentrionali sono i peggiori ignoranti: adulano come idoli le scimmie regnanti.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.09.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità è he quei settentrionali sono degli zingari.

bossI è la

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 15.09.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta incaprettato.

Sereno Despero, Nuova Città Commentatore certificato 15.09.10 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

max gazzè ci sei?? perchè non rispondi??
saluti a tutti
nando da roma sei il numero 1

bao bab, matera Commentatore certificato 15.09.10 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che l'Italia ha firmato un trattato di amicizia con la Libia che ci mitraglia..
E se allora noi fossimo nemici, cosa sarebbe successo??+? Ma forse noi italiani non comprendiamo bene la mentalita'libica e tanto meno quella di Gheddafi, un nuovo tipo di amicizia pero'beduina del deserto, insomma una amicizia del cazzo!

sorcio verde 15.09.10 13:26| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/politica/2010/09/15/news/cacciati_bandiera-7098896/?ref=HRER2-1


Denuncia di un consigliere comunale della Lista 5 stelle: "In una decina avevamo 2 bandiere italiane durante la festa della Lega e per questo siamo stati fermati mentre i militanti del Carroccio inveivano"

ROMA - "Fermati ed identificati dalla polizia per avere con noi il tricolore. Insultati e derisi da decine di leghisti esaltati ed urlanti - rischiando il linciaggio da parte di questi ultimi e una denuncia (per manifestazione non autorizzata e per aver provocato disordini) da parte della polizia". Questo, secondo la denuncia di un consigliere comunale di Venezia Marco Gavagnin della lista Cinque stelle e del Blogger Paolo Papillo di Informazione dal basso che domenica scorsa, durante la Festa dei popoli padani hanno voluto provare a vedere cosa sarebbe successo a passeggiare per il capoluogo veneto con indosso una bandiera italiana. Il risultato per quanto sorprendente è descritto da loro stessi: "Siamo stati identificati noi, non quelli che ci insultavano; e ci avrebbero senz'altro aggrediti, se non ci fosse stato il cordone di polizia a proteggerci. Ci hanno cacciato, accompagnati distanti dal luogo della manifestazione leghista e fatti disperdere. Esporre il tricolore durante la festa della Lega - festa che vedeva presenti numerosi esponenti politici del partito e lo stesso Ministro degli Interni - è diventata una provocazione politica".

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 15.09.10 13:21| 
 |
Rispondi al commento

stì sacchetti verde/bile sono come una malattia
alle vie biliari..vanno drenati fuori e ...
smaltiti nei rifiuti tossici...

anib roma Commentatore certificato 15.09.10 13:09| 
 |
Rispondi al commento

TRICOLORE!?

Siamo nel caos ideologico totale.
Qui non è solo una questione di nazionalità ed unità, ma di un rifiuto totale del diverso secondo i canoni leghisti.
Il sud, etnie europee ed extracomunitarie.
Ma è ormai un rifiuto totale di tutto ciò che non è verde e marcato lega.
Ma cos'è la nascita di una nuova razza superiore?
Solo la lega, ormai, è capace di creare lavoro, di fare scuola, di far funzionare le amministrazioni, di dialogare con i cittadini e di risolvere qualsiasi proplema.
Ma come fa questo paradiso in terra italica a funzionare mentre il resto del paese affanna?
Come fa ad ottenere fondi, a volte anche ingiustificati, mentre le altre regioni sono a secco?
Eppure anche in questa terra licenziano, le aziende chiudono e gli imprenditori al collasso si suicidano, la scuola privata avanza a scapito di quella pubblica .
Propaganda. Questo è il loro segreto.
La padania che tanti chiedono libera, in realtà è gia prigioniera di se stessa, delle sue mancate realizzazioni, dei sogni mai avverati e dei suoi rappresentanti che hanno trovato il metodo giusto di plagiare le masse.
Napolitano ha apprezzato la volontà del governo di continuare il suo operato.
Ma è possibile essere rappresentati da un governo una cui parte inneggia alla separazione e alla secessione, dove scandali e beghe interne lo hanno reso ancor più fragile e dove le manie di onnipotenza rendono impossibile una convergenza di opinioni verso il bene comune dell'intera nazione?
Dove ogni ministro al mattino sputa sentenze per avere più visibilità mediatica, dove ognuno cerca di ottenere più punti per partecipare a programmi e farse mediatiche di ogni genere.
La politica, il tricolore, il mezzogiorno, gli immigrati, la scuola, il sociale.
A chi importa?
E' sempre il danaro la molla.
Ci sono persone che guadagano sui rifiuti, sul cemento, sull'import ed export di carne umana ed altre che traggono vantaggio nel mettere gli uni contro gli altri, anche se fratelli.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 15.09.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

I mezzi che stiamo adottando per combattere questi delinquenti della lega e del PDL e tutti gli altri furbetti che si appropriano della NOSTRA terra indebitamente, non vanno bene. Non c’e’ niente da fare. Loro continuano imperterriti a fare cio’ che vogliono. Sono convinto che bisogna abbandonare l’idea di “battaglia pacifica”. Incontrarsi da qualche parte (come per esempio si e’ fatto e si fara’ per i vari V-DAY e WOODSTOCK del 25/26 settembre) con le armi in mano. Partire e riprenderci la NOSTRA terra. C’e’ bisogno di una rivoluzione per cancellare questa gente. Sono convinto che molto personale delle forze dell’ordine si unira’… Una volta che saremo 4/500.000, chi potra’ fermarci? Non e’ una provocazione, dico di pensare bene ad una eventualita’ del genere..

Giuseppe N., isola liri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Le mani sui fondi destinati ai più deboli.

Chi c'é dietro tutto questo fervore associazionistico che non ha più niente del vecchio spontaneismo un po' arruffone ma sincero di una volta?
Chi c'é dietro queste sigle dotate di fantastici siti web, di adeguate sedi, di vaghi progetti, di linguaggi fumosi?
Che cosa fanno in concreto certe associazioni?

Prendiamo l'ANSPI, tanto per cominciare

antonella g. Commentatore certificato 15.09.10 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Alla fiera dell' levante , per due soldi ,una vacca mio padre comprò. Perchè se i deputati della maggioranza passano all'opposizione si parla di un probabile ribaltone, e se viceversa ,si parla di "responsabilità", limitata dico io.

mario l., bari Commentatore certificato 15.09.10 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il filmato ho letto tutti i commenti e mio malgrado devo spendere una parola in favore delle forze dell'ordine, infatti loro hanno fatto la scelta piu' sensata, cioe' evitare gli scontri, e' vero che il comportamento non e' stato tra i piu' cristallini, soprattutto da parte del "dirigente" e delle sue affermazioni, ma la colpa va data anche agli italiani, infatti, se invece di presentarsi in pochi si fossero presentati in tanti (perche' gli italiani sono decine di milioni) questo non sarebbe accaduto.
Per il prossimo raduno degli "stranieri" io proporrei un ritrovo degli ITALIANI esattamente nel luogo dove loro terranno il comizio, magari si organizza il ritrovo un'ora prima di loro in modo che al loro arrivo vedranno che quel luogo e' italiano non straniero.
Ovviamente il tutto nel rispetto della legge e con il nostro amato tricolore che sventola ovunque.
Se Beppe e' daccordo potremmo sfruttare il suo blog per organizzarci e dimostrare agli "stranieri" che la padania (lettera minuscola voluta) e' solo una loro fantasia....
Se ci sono proposte in merito sono accolte.

gege pia 15.09.10 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Per cambiare e migliorare il sistema bisogna cominciare dalle questioni più spinose.

Questadel Tricolore è solo una questione di immagine, ma nel frattempo la Malagiustizia porta la disperazione e distrugge numerose famiglie!

Guardate cosa può fare IMPUNEMENTE un Magistrato!

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/05/30/puliga-giudizio-per-corruzione.html

E questo metodo si riflette negativamente in molte altre situazioni.

Per questo motivo ho aperto una Petizione per chiedere LA RESPONSABILITA'PENALE DEL MAGISTRATO CHE DURANTE LE SUE FUNZIONI ABUSA IN MANIERA DISONESTA DEL PROPRIO POTERE.

Lo so bene che esistono molti Magistrati onesti, purtroppo però e proprio perchè non esistono punizioni valide, alcuni Magistrati (meno corretti) possono permettersi di far pendere un piatto della bilancia, tutto da una parte, alterando palesemente e molto artatamente, tutti i diritti di un Cittadino, a vantaggio di un altro personaggio più importante, o per favorire una lobby e le più diverse camarille.

Queste sono le cosiddette "mele marce" ... e le "mele marce" si devono togliere dalla cassetta, altrimenti si guastano in fretta anche quelle buone!

PERCIO' VI CHIEDO DI FIRMARE E DI CONVINCETE TUTTI I VOSTRI AMICI A FIRMARE QUESTA IMPORTANTE PETIZIONE ...

http://www.petizionionline.it/petizione/responsabilita-penale-dei-magistrati-/2057

QUESTA E' L'UNICA ARMA, CHE ATTUALMENTE ABBIAMO A DISPOSIZIONE !!!

Forza amici, diamoci da fare

"IL MONDO NON E' MINACCIATO DALLA GENTE CHE FA DEL MALE, MA DALLA TROPPA GENTE CHE OSSERVA SENZA FARE NULLA!" [ALBERT EINSTEIN]

Otello Martini 15.09.10 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Cota tiene famiglia.

in un paio di mesi ha piazzato più parenti in regione lui che mastella in
tutta la sua carriera politica. ma almeno mastella non barava alle
elezioni...

Danilo De Rossi 15.09.10 12:47| 
 |
Rispondi al commento

certo che e' incomprensibile :

Fini butta via una moglie onesta e seria (neanche tanto malvagia) e non vede l'ora d'andarsi a strofinare con la mantide religiosa di turno (che piu o meno potrebbe essere dell'eta' di sua figlia) e mischiarsi con questa famiglia d'imbroglioni di bassissimo e schifoso livello, abituata al raggiro.

Si, probabilmente il fini è stato raggirato e abbindolato, ma gli mancavano consiglieri, informatori, agenti per spulciare le carte della casa di montecarlo fino alla centesima generazione ?

uno che ha responsabilità d'altissimo livello va a farsi coinvolgere coi ricottari, coi saltibanchi ruba mazzetto: roba da matti!!

gennaro quagliarulo Commentatore certificato 15.09.10 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si uccide all’Università
Gli avevano negato il posto

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2010/09/15/AM2pkE3D-universita_uccide_avevano.shtml
Il papà del giovane punta il dito contro le istituzioni, l’Università in particolare: «Il gesto di mio figlio lo considero un omicidio di Stato. Era molto depresso per il suo futuro. Si era laureato in filosofia della conoscenza e della comunicazione, con 110 e lode. A dicembre si sarebbe concluso il dottorato di ricerca della durata di tre anni, svolto senza alcuna borsa di studio. I docenti ai quali si era rivolto gli avevano detto chiaramente che non avrebbe avuto un futuro nell’ateneo. E io sono certo che saranno favoriti i soliti raccomandati».
Grillo dovresti fare un post su questa Università vergogna , dove c'è posto solo per " parenti ,amici e commarelle " e dove tanti ragazzi bravi e preparati vengono prima illusi e sfruttati , poi traditi in nome di un nepotismo senza pudore !
A ME L'UNIVERSITA ITALIANA FA SCHIFO!!!!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.10 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

permesso di soggiorno per i leghisti!!!!
Si sentono stranieri? Bene, che lo siano veramente!!!

Andrea S. Commentatore certificato 15.09.10 12:30| 
 |
Rispondi al commento

OGGI - GIFFONI PER...

Dai dai, conta su...ah be, sì be....

- Ho visto un re.
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Ha visto un re!
- Ah, beh; si`, beh.

E' necessario un rilancio culturale e morale della politica. La politica è ricerca delle soluzioni ai problemi, ma ci deve anche essere spessore culturale, nobiltà e moralità.

- Ah, beh; si`, beh.

"La scuola deve cambiare. Bisogna incoraggiare il merito"

- Ah, beh; si`, beh.

"Sono sempre contrario ai tagli indifferenziati: bisogna stabilire delle priorità anche nei tagli".

- Ah, beh; si`, beh.

"Dobbiamo dirci con franchezza e anche con durezza che in futuro l'Europa non potrà più giocare il ruolo che ha avuto in passato, anche a scapito del resto del mondo. Dovremo investire molto in formazione, ma forse saremo comunque costretti a rinunciare a qualcosa".

- Ah, beh; si`, beh.

Annunci indiretti dai palchi pubblici. Prossimamente, in prima visione, su questi schermi.

I consigli e le esternazioni dirette sono demodè.

Rivolte a chi? Agli studenti? O agli asini che li e ci governano?

Dai dai, conta su...ah be, sì be....

- Ho visto un re.
- Sa l'ha vist cus'e`?
- Ha visto un re!
- Ah, beh; si`, beh.

TUTTI.

By Gian Franco Dominijanni


OSCAR LANCINI, PRIMO CITTADINO DEL COMUNE BRESCIANO,(ADRO) HA PERSO IL RICORSO CASSAZIONE PER 20 MILA EURO EVASI

La Eredi Lancini di Adro deve al Comune, quindi ai cittadini del paese, circa 20 mila euro di imposta Ici non pagata.

È stata la Corte suprema di Cassazione, con la sentenza del 23 giugno scorso, a rigettare il ricorso presentato dall’azienda della famiglia del sindaco “padre-padrone” Oscar Danilo Lancini, imponendo il pagamento del dovuto.

Tradotto significa che il sindaco prima di proclamare la legalità e la sacralità delle regole dovrebbe, come tutti, rispettare la legge e pagare il dovuto.

SI TRATTA DEGLI accertamenti esattoriali dal 2005 al 2008 con le dovute differenze tra gli anni di commissariamento della fabbrica che è stata dichiarata fallita […]

Detto questo cerchiamo di ricostruire la storia giudiziaria – chiusa a maggio con la prescrizione – della Elg, fallita e oggi chiusa, di cui era socio (e per un periodo anche responsabile tecnico) insieme alla famiglia (madre e due fratelli) proprio l’attuale sindaco.

Tre filoni di indagine e due certezze: l’Ici e gli interessi arretrati non pagati e una parte di fiume Oglio, a cavallo tra le province di Bergamo e Brescia, in cui ad oggi giacciono 7 mila tonnellate di fanghi altamente inquinati, cianuro, metalli pesanti e roba del genere ma ad oggi nessun colpevole anche se dal 1993 la Elg era autorizzata dalla Regione Lombardia a smaltire rifiuti liquidi speciali.

Il sindaco e la madre erano stati rinviati a giudizio (nel 2003) per sette capi di imputazione tra cui lo scarico di sostanze inquinanti in fognatura.

Nel secondo processo erano coinvolti il fratello e la sorella del sindaco.

IFQ di oggi

silvanetta* . Commentatore certificato 15.09.10 12:20| 
 |
Rispondi al commento

In una scuola del Bergamasco l'insegnante fa l'appello per il primo giorno di scuola:
Lenin: presente
Trosky: presente
Falce:presente
Martello:presente.
Ragazzi, secondo la Gelmini, debbo schiudere la classe:sono entrati nella scuola simboli della sinistra!!!
gelminiiiiiiiii ....vaffanculo!!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 15.09.10 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il cognato di fini non poteva accontentarsi di una casetta normale da 10 locali con parco appena fuori da montecarlo e di una semplice mercedes classe A ??


si sa: la megalomania ha un costo!!!

gennaro quagliarulo Commentatore certificato 15.09.10 12:13| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE',PERCHE',PERCHE' L'AMMIRAGLIO dalema, CHE DEL MARE CONOSCE TUTTO, NON E' STATO INTERPELLATO ?

CONOSCE I VENTI,LE CORRENTI,LE SECCHE E LE MAREE...POTEVA DIRE LA SUA SUL PESCHERECCIO MITRAGLIATO...POTEVA DESCRIVERE COME, COSA, QUANDO E PERCHE'...

SPARITO COME SPARISCE LA MERDA QUANDO SI TIRA L'ACQUA, SPARITO COME SPARISCONO I DELINQUENTI,I SOLDI DEL MESE,...
SPARITO COME DEVE SPARIRE !
PECCATO CHE LA SUA INUTILE VITA CONTINUI A ESSERE A CARICO DI NOI TUTTI.
UN'UOMO( SE TALE SI PUO' CHIAMARE) INUTILE.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 15.09.10 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Va be...va...

Lo so che non sarebbe consentito...

Ma ľ ultima volta che ho votato in Italia

mi sono filmato...

http://www.youtube.com/watch?v=Wi0vJwRAcQI

Ci tenevo a lasciare un ricordo alla politica

prima di emigrare...

Saluti

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 15.09.10 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno ragione i libici quando dicono che i clandestini loro non li tengono nei lager e nemmeno li mandano a morire nel deserto......

..loro li ammazzano direttamente a mare.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.09.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti!
Purtroppo la notizia del giorno è questa:
Dottorando si uccide davanti all'Ateneo. "Per me non c'è futuro". Aveva 26 anni e cercava lavoro per sposarsi. Si è gettato da un terrazzo della facoltà di Lettere a Palermo. I genitori furibondi: "E' un omicidio di Stato"
Nella nostra bandiera ormai da tempo spicca un solo colore, il rosso sangue...

IACINTA ZAMBELLI, Firenze Commentatore certificato 15.09.10 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Splendido post per un bruttissimo argomento!
Sti legghisti...il problema è l'alternativa, anzi era perché adesso c'è!
5 STELLE!!!

Pietro M. 15.09.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Io ho studiato economia e la prima cosa che ho imparato è che l’economia è amorale e che all’impresa non basta il profitto, non le basta non diventare intramarginale, esige che il profitto sia alto, pretende che si massimizzino gli utili riducendo i costi, e i lavoratori non sono considerati ‘risorse’ ma costi da abbattere.
Nella logica neoliberista conta solo la produttività dell'impresa e questa pretende che ogni anno gli utili siano superiori a quelli dell’anno precedente. Altrimenti si chiamano i razionalizzatori, come Marchionne, che abbattono scuri sul costo prevalente, quello del lavoro.
Se un'impresa con 300 operai guadagna ma non abbastanza secondo l’avidità del padrone, una società liberista gli dà, nei fatti, tutto il diritto di farla fallire, di delocalizzare, di truffare il fisco, di infierire sui suoi operai, di usare lavoro nero. Non si prevedono pene corrispettive alla gravità del danno e saranno riducibili, rimandabili, condonabili…
Si possono licenziare 300 operai, si possono tenerli sul posto di lavoro senza pagarli per anni.. Nessuno si chiede quanto costa alla società che 300 operai siano senza lavoro; quanto costa al Paese che questo prodotto non si produce e bisogna importarlo dall'estero. Quanto costa alla Stato e alla società che queste famiglie non hanno lavoro. Quanto costa alle imprese di materia prima che vendevano un'impresa che chiude. Sempre manca il costo totale. E’ un conto che dovrebbe fare un governo onesto. Ma non ci sono più governi onesti.
Ecco perché la crisi si risolve
1° con la democrazia partecipata
2° con la cogestione nelle fabbriche
Non esiste altro modo che ripartire dal basso.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremonti ha la faccia di ridere del sistema tedesco che basa la produttività su fattori ben più vari di quella riduzione di salari e diritti che sembra la mannaia forzata dei lavoratori italiani e sconfessa sia coloro che vedono l’unica sopravvivenza del capitale nella delocalizzazione o quelli che attaccano la classe operaia per presunti vizi di rendimento (e tra questi mettiamoci anche gli immondi Bonanni, Angelletti e D’Alema).
Dire che la macchina tedesca lavora a pieno ritmo tenendo compressi i salari è privo di senso quando il salario di un operaio tedesco, con lo stesso euro, è doppio di uno italiano. Se la Germania è la prima potenza industriale d’Europa, questo non accade in virtù di una Confindustria allattata e viziata da 60 anni a suon di contributi statali e mancanza di controlli fiscali e finanziari. E nemmeno grazie a delocalizzazioni spietate. E non porta con sé una crescita di prezzi e costi grazie alle bollette sempre in aumento, ai trasporti passati tutti su gomma, alle tasse esose e crescenti, agli iter burocratici sempre più farraginosi, ai processi giudiziali dall’esito incerto, alla mancanza di infrastrutture..La 1° causa del successo tedesco è il rispetto delle regole, a partire dagli industriali tedeschi.
In Italia non esiste nemmeno una politica industriale, non esiste nemmeno un ministro allo sviluppo, lo sviluppo non fa nemmeno parte di quei 5 punti per cui si dovrebbe votare Berlusconi. In Italia l’industria è morta perché gente come Tremonti e Berlusconi hanno deciso di farla morire. Tutta la politica industriale della Lega è consistita nel pagare le multe per le quote latte ai trasgressori, o votare per lo scudo fiscale ai mafiosi. La nostra politica industriale è quella del circo di Gheddafi e delle 500 ragazze affittate per fingersi interessate al Corano o degli affari privati di Berlusconi con Putin o i capi del Magreb, per impiantare le sue televisioni

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Quello che fanno i leghisti oggi i comunisti lo hanno fatto per 60 anni.

Negli anni passati sventolare il tricolore ti davano del fascista, vedere oggi piero ricca che lo sventola mi fa venire la diarrea.

Secondo me piero ricca non sa neppure qual'è il colore che va all'asta e quello che va al vento e secondo me non lo sa la maggioranza degli utonti.

Anzi dirò di più piero ricca non ha mai sventolato il tricolore prima di adesso e lo fa ha fatto solo per provocare ad una manifestazione.

piero ricca vuoi provocare? mettiti la sciarpetta della lazio e vai in curva della roma per il derby e lascia perdere il tricolore, si vede lontano un miglio che sei un ex comunista.


Ti ho ammirato quando hai dato del buffone a berlusconi ma non ti ammiro per questi gesti puramente provocatori e inutili.

a volte (ritornano) Commentatore certificato 15.09.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Problema.
Se bossoli dice di avere un'esercito di 10 milioni di padoleghisti e la lega ha circa il 12% di votanti su territorio nazionale, contro quanti "nemici" dovrà combattere il suo "esercito"?

Feipu .. Commentatore certificato 15.09.10 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LA LEGA
QUELLA CONTRO IL NEPOTISMO
QUELLA CONTRO ROMA LADRONA
QUELLA DELLA POLITICA ONESTA

Renzo Bossi, il figlio del cerebroleso, la carpa di famiglia risiede nel pirellone e percepisce 15000 euro al mese.

Insomma quel cretino che giocava nel web con affonda l'immigrato.

Quello che per dare la maturita' ha dovuto cambiare tre scuole.

Io mi auguro che faccia carriera, diventi un dirigente nazionale, cosi' la lega si suiciderà da sola.

Matteo Salvini perdera' il titolo del piu' cretino, ci teneva cosi' tanto... il bauscia.

Patroclo . Commentatore certificato 15.09.10 11:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capitalismo ha portato le persone ad una castrazione artificiale.Castrazione a diritti fondamentale come la casa,il lavoro e la possibilità di mantenere talvolta anche un solo figlio.
Oggi le crisi si decidono a tavolino e voi cosa fate?
Fate la guerra a questi quattro trogloditi leghisti spostando l'attenzione dai temi principali.
Parlate di bandiera tricolore quando l'unica bandiera che sventola sopra le nostre teste è quella dell'unione europea in cui la commissione decide ogni cosa.Avete come riferimento per l'informazione un giornalista che come lui stesso dice ha probabilmente un guinzaglio che lo porta a leccare spudoratamente la "democrazia" di paesi come Usa ed Israele nel mentre si fanno le pulci a tutti gli altri e come riferimento economico una delle culle del liberismo mondiale come la London school of economics.
Dovreste essere in strada e vicino ai lavoratori nelle fabbriche in questo momento ed organizzate un concertone.
Se l'obbiettivo era di prendere tempo e disperdere la protesta,beh..devo dire che ci siete riusciti in pieno.

filippo l. Commentatore certificato 15.09.10 11:28| 
 |
Rispondi al commento

La politica è stata definita la seconda più antica professione del mondo.
Certe volte trovo che assomigli molto alla prima.

(Ronald Reagan)

BUONGIORNO A TUTTI..!

Umberto C ;-), Alba Commentatore certificato 15.09.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) C'è un tavolo con sopra un pane ed un coltello al tavolo ci sono 4 comunisti, prendono il coltello tagliano il pane in 4 parti uguali ed ognuno si accontenta.
(Fonte : Compagno Cipputi alias "na capa tanta")


LA STRONZATA DEL SECOLO !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 15.09.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cogestione nelle imprese si sta allargando in America latina, in Venezuela, in Argentina..ma i nostri media embedded si guardano bene dal parlarne. Sono le fabbriche senza padrone. L’analogo in economia della democrazia senza partiti.
Le nuove parole del terzo millennio sono: democrazia partecipata, nuovi municipi, politica senza partiti, fabbriche senza padrone. La rivoluzione dal basso è cominciata.
In Venezuela, con quel Chavez che il liberismo tenta di screditare in ogni modo, il Governo appoggiò le fabbriche che volevano darsi una gestione partecipata.
Dopo l’83 le aziende in crisi erano migliaia e chiudevano. Chavez, come arrivà al governo, cominciò a espropriarle per un programma di recupero industriale. Oggi, non solo lo Stato appoggia le fabbriche ma le compra anche dalle banche che le detengono per essere fallite e poi le passa agli operai.
Ci sono tre modelli: quelle che sono al 100% cooperative , le statali e quelle che hanno una partecipazione statale del 51% , anche in questo caso l'assemblea dei lavoratori elegge il direttore. Subito 800 imprese entrarono in un modello di cogestione. Tra le imprese statali l'impresa dell'alluminio fu quella più avanzata, è al 100% statale eppure costruisce un modello in cui il controllo è degli operai.
Chavez elencò in tv 1.100 imprese chiuse e fece appello alla popolazione affinché le occupassero, dando la preferenza alle cooperative negli acquisti di beni e servizi. Ci sono poi i crediti a condizioni agevolate. Lo Stato investì soldi nelle nuove imprese, sotto forma di crediti che la cooperativa, dopo un anno di esenzione, paga con interessi dall'1 al 4 % annuale, quando l'inflazione in Venezuela arriva al 15%. E mentre si paga questo credito, lo Stato trasferisce azioni alla cooperativa.
Ma in Italia Tremonti e Berlusconi ci tengono all’oscuro di tutto questo e ci danno da credere che esistono solo due vie: o la cessione immediata di ogni diritto al sistema Marchionne o la morte per fame

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 11:22| 
 |
Rispondi al commento

***********
Già negli anni '70 la nostra bandiera veniva strumentalizzata dalla destra e bruciata in piazza dalla sinistra.
***********

Questa è come la P38 sugli spaghetti!
Non ricordo bandiere bruciate dalla sinistra negli anni '70.
L'internazionalismo comunista non s'è mai occupato di bandiere!

La bandiera, nel bene e nel male, è stata sempre usata dai fascisti per onorarla o disonorarla, come oggi dai leghisti (infatti pur ce si puliscono metaforicamente il culo nelle loro adunate c'è altrettanta cromaticità di bianco e rosso, oltre l'imperante verde e la mania colonialista tipicamente fascista.

Reclamare differenze tra fascismo e leghismo non fa un buon servizio all'informazione, e soprattutto alla democrazia.

La propaganda continua...

G Soda.no, ROMA Commentatore certificato 15.09.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

signori miei finitela di parlare sempre della stessa cosa ,per ogni minghiata che dicono ne fate tutti una telenovella.non avete ancora capito che dando atto alle loro voci non fate altro che ingrandirli.loro devono essere ignorati dobbiamo creare qualche cosa noi cosi da poter parlare delle nostre cose esaltando il nostro lavoro,e farci inseguire da loro.sempre se ne abbiamo le capacita'e i coglioni,altrimenti non ci resta che piangere e continuare a mangiarci il fegato.
Beppe scendi in campo sei l'unico che ci puo salvare.al tuo fianco siamo disposti a tutto anche alla rivoluzione non se ne puo piu'di questa merda.

paolo sciacca 15.09.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo la Lega

Credo che la pericolosità di questo partito sia stata sottovalutata,nell'arco degli anni, da tutto l'emisfero politico, specialmente dal PD. Il nazismo iniziò allo stesso modo e se non sbaglio in tempi di crisi profonda molto simili a quelli che stiamo vivendo oggi.
Facciamo in modo che la storia non si ripeta prima che sia troppo tardi.Io noto che i comizi dei politici della lega assomigliano moltissimo ai comizi di Himmler, Goering e Goebbels; hanno lo stesso modo di parlare, lo stesso tono,lo stesso modo di gesticolare e di fare propaganda. Alimentano e fomentano la paura verso chi non è italiano perchè gravemente ignoranti e hanno paura di confrontarsi con chi è diverso da loro, ritengono di essere puri,prescelti e intoccabili, gli altri, quelli che non sono come loro, vanno cacciati a calci nel culo, specie se musulmani.
Oltre alla politica faccio un appello alla chiesa che è molto presente e radicata sul territorio, "Fermateli prima che succeda l'irreparabile, non alleatevi,per paura dell'Islam, con chi dice di essere credente e cristiano ma promulga leggi per disciminare e poi eliminare il prossimo, combattete con il dialogo questa enorme ipocrisia, voi potete"
Grazie Beppe
ciao

domenico abate 15.09.10 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Un passo fondamentale in un sistema di democrazia partecipata è la cogestione del lavoro, di cui fa buona prova la Germania
La cogestione è un sistema che sta esattamente all’opposto del sistema illegittimo, illegale e predatorio di Marchionne, che stralcia i lavoratori come fossero pezzi di bestiame Nella cogestione al contrario c’è la partecipazione attiva dei lavoratori nei processi decisionali delle aziende, con ovviamente anche una partecipazione ai risultati economici e alla redistribuzione degli utili. E’ la democrazia portata in azienda e con essa la faremmo finita con tragedie come il fallimento di Parmalat o della Mariella Burani per speculazioni in Borsa dei proprietari, o la chiusura per delocalizzione della Omsa per avidità eccessiva di ricavi.
USA e Germania sono ai due estremi.
In USA i lavoratori non hanno alcuna rappresentanza negli organi decisionali e la gestione è affidata a manager che hanno il compito di massimizzare il profitto per gli azionisti soci (vd Marchionne). Invece in Germania, i lavoratori e le rappresentanze sindacali hanno un potere significativo nella gestione dell'azienda.
Ricordiamo che l’Argentina è fallita perché i suoi governi hanno seguito le direttive dei grandi organismi neoliberisti internazionali: la Banca Mondiale, l’Organizzazione del Commercio… e che l’Italia di Berlusconi è orientata sulla stessa falsariga.: privatizzazioni, riduzione del welfare, distruzione delle forze sindacali, mano libera ai confindustriali anche se agiscono illegalmente, distruzione dello statuto del lavoro
ecc. E’ vergognoso che in una simile condizioni l’UE ci chieda una ‘moderazione dei salari’, il che in termini spiccioli significa portare alla fame i lavoratori
Quando l’Argentina ha toccato il fondo e si è trovata con le banche chiuse, fallimenti a catena e i magnati che scappavano col malloppo, la cogestione è stata l’unico modo per non chiudere le fabbriche e ricominciare a crescere.
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 15.09.10 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Diverse metodologie adottate da tre diversi schieramenti politici:

1) C'è un tavolo con sopra un pane ed un coltello al tavolo ci sono 4 comunisti, prendono il coltello tagliano il pane in 4 parti uguali ed ognuno si accontenta.

2) C'è un tavolo con sopra un pane ed un coltello al tavolo ci sono 4 berlusconiani, il più furbo dei 4 prende il coltello e si mangia tutto il pane tenendo sotto minaccia gli altri 3.

3) C'è un tavolo con sopra un pane ed un coltello al tavolo ci sono 4 leghisti, il più cattivo e stronzo prende il coltello uccide gli altri 3 e si mangia il pane.

:-D

Compagno Cipputi Commentatore certificato 15.09.10 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esistono su questo pianeta persone che nascono in aree disgraziate, in ambieti di subcultura umana che ne segnano definitivamente le condotte...

Per non essere razzisti bisogna andare incontro a questi nostri fratelli cerebrolesi per nascita o per involuzione...per cui lancio la campagna

ADOTTA UN PADANO-LEGHISTA!

si può fare con 6 semplici elementari operazioni

1)individua tra i tuoi conoscenti un leghista...si riconosce facilmente perchè ha un vocabolario scadente,intriso di becere bestialità e l'alito che sa di mistura "grappammerda"
2)mostragli la composizione del consiglio di amministrazione di Unicredit, il suo assetto azionario e la quantità di padani licenziati e di sportelli chiusi
3)mostragli le foto delle navi italiane mitragliate da motovedette itagliane regalate ai libici
4) mostragli la pagella del trota
5) mostragli gli abomini del cristianesimo che lui pensa di difendere aderendo alle nuove crociate indette per rincoglionirlo peggio
6) 2,3 leghisti su 100 forse sono recuperabili e potrebbero tornare a far funzionare il cervello (forse) non ancora completamente necrotizzato...


Per i restanti tirate lo sciacquone!


qualcuno mi spieghi perche' la lotta di classse e finita?....ragazzi quali cazzo di lotta possiamo fare se nn lo sciopero......ok facciamoci mettere i piedi in testa da tutti...sindacati politici destra sinistra ...stiamo li a guardare a difendere un tozzo di pane per paura che ci tolgono anche quello.....????no no e poi no pittosto che arrendermi darla vinta a loro preferisco morire di fame....lavoratori le classi piu' diagiate....quelli che hano avuto la sfortuna di nascere poveri...i contadini ..e tutti gli altri ma dove cazzo siete....volete sveglarvi....se nn alzate la testa ci schiacceranno per sempre....vaffanculo a me che nn sono raccomnadato vaffanculo a me che nn sono ricco vaffanculo a me che ....e poi che ?????lo dico ancora una volta l'rgoglio la dignita' che valore ha??? siamo senza palle????

marco n., como Commentatore certificato 15.09.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

+ E' MORTO UN...

I simboli ci sono ma non si vedono.

Le bandiere sono oggetti senza vita quando non viene puntualmente ricordato il loro significato.

Gli inni nazionali sono canzoni sterili se non viene spiegato il contesto storico che rappresentano.

La storia siamo noi? Ok! Cosa stiamo facendo per costruirla? Niente! La subiamo passivamente. La vediamo scorrere davanti ai nostri occhi. Chi parla è un rivoluzionario. Chi tace è un complice di chi vuole un popolo silenzioso e ordinato.

Liberté: la libertà consiste nell'avere la possibilità di fare ciò che non lede i diritti altrui.

Égalité: uguaglianza nel rispetto delle leggi senza differenze la legge è uguale per tutti senza differenza di origine o condizione sociale.

Fraternité: fraternità: non fate agli altri ciò che non vorreste fosse fatto a voi e fate agli altri il bene che vorreste ricevere.

Idee nate dalla rivoluzione francese che sono state un caposaldo della cultura occidentale moderna.

Con Sarcozy si torna indietro: "Vous en avez assez, vous en avez assez de cette bande de racaille, oui, on va vous en débarrasser"

La feccia sono loro ma tu sei la causa dei loro futuri comportamenti... anche i più ostili.

Parigi: allarme bomba alla torre Eiffel.

Allarme proveniente dalla sezione antiterrorismo della Francia, che ha denunciato il livello di allarme più alto mai registrato fino a questo momento.

Gli U.S.A. sono sistemati grazie ad un prete esaltato. I francesi lo sono grazie ad un presidente fanatico. Manca un salto di "qualità" dell'Italia e siamo apposto. La politica estera non è il nostro forte. I nostri politici la esercitano regalando i beni comuni in cambio di promesse che, come è noto, non vengono mantenute.

Non hanno la forza della ragione e delle ragioni.

Al massimo possono fare i prepotenti con gli italiani. Questo, anche se non produce niente di buono, gli riesce bene.

Credono di trovare soluzioni a ipotetici problemi creando problemi maggiori.

MOTTO.

By Gian Franco Dominijanni


Bossi: un ministro che giura su cose con cui si pulisce il culo (e non mi sento di escludere tra queste la testa di suo figlio...visti i pregressi ed i risultati)



Sono nella confusione più totale, qualcuno sa rispondere al quesito più sconvolgente dell'intera storia della genetica ? sufficiente da mettere in subbuglio l'intera classe scientifica internazionale !
Come fa un ASINO a procreare una TROTA ?
C'è sufficiente e sicura materia di studio per una candidatura al prossimo nobel.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.09.10 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tirando la somme, siamo "sull'orlo di una crisi di nervi".

Se il governo aumenta le sue spese personali,

l'evasione fiscale aumenta attestandosi intorno al 54,4% del reddito imponibile non dichiarato, per un importo pari ai 371 miliardi di euro l'anno (http://www.100soldi.it/index.php?/archives/85-In-4-mesi-levasione-fiscale-in-Italia-sale-del-6,7%25.html),

le mazzette ci costano oggi 60 miliardi di euro all'anno,

le quote latte ci costano 1 miliardo e 800 mila euro,

il debito pubblico ha raggiunto un nuovo record : 1.838,296 miliardi di euro nel mese di luglio,

e chi più ne ha, più ne metta......

..........ebbene, siamo in bancarotta!

cettina. .., isola Commentatore certificato 15.09.10 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Siccome non tutti gli italiani pagano le tasse, gli stipendi dei leghisti NON sono pagati da TUTTI.

emme erre 15.09.10 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sono amante dei colori, convinto che ognuno di loro, oltre ad avere una funzionalità nel sistema energetico vitale, rappresenti anche dal punto di vista emozionale un'importante direzione socio-politica, ma allora perchè il VERDE ? notoriamente colore brillante e neutrale, attribuito alla bellezza e libertà della natura, più idoneo sarebbe il MARRONE !, soprattutto quello con una particolare tonalità, ricollegata al colore dei liquami fetenti e bebordanti, che fuoriescono schifosamente e vergognosamente dal pannolone del "grande condottiero".

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.09.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento

PROVERBIO DI SAGGEZZA POPOLARE ITALIANA
Il gatto nella dispensa quello che dice (o che fa) pensa.

Gli italiani non si ricordano delle loro radici e quindi non hanno forza. La natura, questo inutile ostacolo al progresso, ci insegna!

Quando si parla di "Roma ladrona" è chiaro il principio, e vale per tutti i discorsi dei politici e cortigiani.
Questo proverbio è una piccola cartina di tornasole per capire meglio dov'è la fregatura nei discorsi politici, esempio.

Il PDmenoelle che dice "il governo deve rigare dritto perchè gli staremo con il fiato sul collo" vuol dire che ci sono già gli accordi su come lasciare mano libera al governo.

Ritroviamo le radici (e le palle) che ci hanno tolto e prendiamoli a calci in culo a questi 4 ladroni (e i loro cortigiani).

Loris - Roma

Loris C. Commentatore certificato 15.09.10 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Le giustificazioni dei libici:

Noi stavamo solo a giocare a "rimbalza il clandestino" !

Aldo F., napoli Commentatore certificato 15.09.10 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Studio: l'escalation dei costi del nucleare.

http://www.zeroemission.tv/Objects/Pagina.asp?ID=9835

Ne cito un passo molto significativo<.

"Attualmente, il prezzo stimato potrebbe essere di circa 7mila – 8mila dollari per chilowatt con un costo di realizzazione per un impianto di potenza di 2 GW che oscillerebbe tra i 20 e i 25 miliardi di dollari.

In altre parole il costo a kW dell’atomo potrebbe arrivare tranquillamente a valori prossimi ai 10 dollari.

Cifre stellari, soprattutto se confrontate con quelli delle fonti rinnovabili, dove un impianto solare può essere installato con un costo intorno ai 2 - 4 dollari a watt, a seconda della taglia del sistema."

Senza voler prendere in esame il costo stratosferico dello smaltimento delle scorie rifiuti radioattivi ed il danno permanente che producono.

cettina. .., isola Commentatore certificato 15.09.10 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo per noi
il destinatario del tricolore è:
( barrare quella giusta )

- irreperibile

- sconosciuto

- trasferito

- deceduto

Queste le opzioni, non ve ne sono altre sulla busta.

Alina F., Varese Commentatore certificato 15.09.10 10:09| 
 |
Rispondi al commento

è vero che i parlamentari italioti sono quelli che costano di più...però poteva andarci peggio...

Alla luce delle recenti ammissioni di stracquadanio pensate se avessero applicato la tariffo di "squillo di alto bordo"...che è la loro vera professione... Ci avrebbero denudati tutti e non solo il presidente del consiglio!


a fruttaro'...ammazzete oh...viva l'amichi ehh..sparischi pe mesi...e poi quanno torni nun li saluti.....cio 'o so che hai fatto er grano cor tresette...

Alvaro, romano de Roma Commentatore certificato 15.09.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

CACCIA AL TRICOLORE

SENZA OFFESE PER NESSUNO

La lega (Padania) vive grazie ai fondamenti basati su:

IGNORANZA - RAZZISMO - EGOISMO.

Stanno sul territorio come parassiti, pronti ad approfittarsi dello sventurato di turno.

Quando le parole non faranno più presa, le fondamenta si sbricioleranno e non rimarrà più niente!!!!!!!!

Fra Piemonte, Torino Commentatore certificato 15.09.10 09:59| 
 |
Rispondi al commento

ROMA : 25 sept 2010 - ore 15 - piazza della repubblica -

anti-vivisezionisti in piazza per informare su ... :

Infatti,
tra i numerosi 'orror dell'orridezza
orrenda' sulla VIVISEZIONE, il parlamento europeo( x l'Italia il pdl in testa ma non solo, i.e. Casini e david Sassoli) ha ratificato una Direttiva che sancisce - tra (molto) altro - l'uso legale di :

- CANI ( anche in stato di abbandono, oltre quelli allevati ad hoc;
- GATTI (ditto)

che nella precedene direttiva ( 609 del 1986) erano - almeno legalmente - VIETATI.

Per il bene dell' umanità ?

E gli ESPERIMENTI MILITARI ( Atomici, Biologici, Chimici e dintorni ) - 'doverosamente' (ahah!) SECRETATI anche in Italia, con ANIMALI VIVI, sono anch'essi per il bene dell' umanità ??

Tutti questi orrori - AUTORIZZATI a vario titolo - sono in realtà una sorta di:

- - - - - - LIBIDO PECUNIA POSSIDENDI - - - - -

dei grandi POTERI POLITICI e FINANZIARI.

( case farmaceutiche, prodotti industrali vari, armi varie etc etc .

V. anche sito lav x info.
Oops !

shelley keats 15.09.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Gli unici eroi in Italia sono i lavoratori a reddito fisso ed i pensionati.

Questi eroi garantiscono lo stato e tutti quelli che ne approfittano.

Non sarebbe il caso di fare un monumento a questi "fessi involontari"?

Guadagnano poco e rendono molto.

cettina. .., isola Commentatore certificato 15.09.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Se non vi é chiaro il perché, il signore e padrone di una banda di decerebrati microcefali, sia un così grande estimatore della "vicina, più prestigiosa", ve lo spiego io, ci lamentiamo tanto dell'inefficienza e la corruzione dei nostri mezzi di informazione, almeno qui una flebile parvenza di onestà giornalistica è rimasta, in quanto solo alcuni sono controllati e corrotti, oltre, ci troviamo di fronte all'ermetismo e il controllo più totale e sarebbe terreno fertile per il somaro senza scrupoli.

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 15.09.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne punta
sulle sigarette
più che sull'auto,

Ha deciso che da grande farà il contrabbandiere !

mario l., bari Commentatore certificato 15.09.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I clandestini ed i pescatori siciliani,hanno un culo della madonna.
La vedetta itagliana, fà (dovrebbe fare ) 42 nodi di velocità, il peschereggio, ne fa 6 si e no.
E l’ha inseguita per tutta la notte, fino al mattino.
Hanno sparato con la mitragliatrice.
Avete visto che piccolo bozzo su una bombola del gas, hanno fatto i proiettili itagliani sparati da una mitragliatrice itagliana, piazzata su una vedetta itagliana, con a bordo indomiti finanzieri itagliani?
Mi riporta alla mente il bellissimo libro di Revelli sulla spedizione itagliana in Russia “La guerra dei poveri” , quando i proiettili dei nostri cannoni, rimbalzavano sulle corazze dei carri armati russi, a 80 METRI DI DISTANZA.
"... ahi, serva italia....." etc. etc.

antonio d., carrara Commentatore certificato 15.09.10 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori