Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Distruzione e Ricostruzione


Apocalypse now
(3:54)
Apocalypse-now.jpg

La chiamano "aid industry". Sono gli aiuti umanitari delle nazioni ricche a quelle povere, pari a 130 miliardi di euro all'anno. Una montagna di soldi che si dovrebbe tradurre in cibo, ponti, strade, edifici,scuole, ospedali. In principio un'ottima cosa, in pratica un po' meno, per le promesse di spesa non mantenute, per i risultati, per la mancanza di coordinamento internazionale.
Se si scorre la classifica dei Paesi che ricevono gli aiuti, il primo è l'Iraq con 9,9 miliardi di dollari all'anno, segue l'Afghanistan con 4,9 miliardi, l'Etiopia con 3,3, la Palestina e il Vietnam con 2,6. Iraq e Afghanistan sono stati distrutti dalle nazioni donatrici guidate dagli Stati Uniti. La Palestina è sotto il tallone di Israele, alleata degli Stati Uniti, il Vietnam fu bombardato in modo così intensivo dagli americani e dai loro alleati che in seguito, per celebrarne il ricordo, fu prodotto il film "Apocalypse now". I primi due Paesi "donatori" sono, caso del destino, proprio i "bombardatori": Stati Uniti con 23,9 miliardi di dollari e Gran Bretagna con 7,4. Distruzione e Ricostruzione.
E' un meccanismo perfetto in quattro passi. Primo passo: si occupa il territorio e ci si impadronisce delle sue risorse. Secondo passo: si sviluppano così le industrie degli armamenti e si protegge il proprio sistema economico (ad esempio con il petrolio iracheno e con nuove basi militari in zone strategiche). Terzo passo: si aumenta il PIL del proprio Paese con la produzione di beni necessari inviati alla nazione distrutta (gli Stati Uniti vincolano i propri aiuti al fatto che almeno la metà di prodotti e servizi siano americani). Quarto: con gli aiuti si rafforza il nuovo governo "amico" insediato nel Paese a scapito delle opposizioni (di solito definite "organizzazioni terroristiche"). Un modello economico perfetto che crea la domanda attraverso la distruzione del Paese e l'offerta con la sua ricostruzione.
L'Italia ha fatto promesse su promesse per fondi umanitari, poi disattese. Ha però investito in armamenti, 131 Caccia Bombardieri dagli Usa per 15 miliardi di euro. Va considerato un investimento per il futuro, per il nostro PIL, per la Confindustria, non una spesa. Investire sulla distruzione conviene due volte.

Fonti: OECD, Financial Times

CONTRIBUISCI

Donazione


Woodstock cult: "Magliette ufficiali dell'evento"

Woodstock Cult

INVIA UN VIDEO

Il TG LA7 e Woodstock 5 Stelle

Video
Invia

lasettimanabanner.jpg

18 Set 2010, 18:17 | Scrivi | Commenti (524) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://www.scribd.com/fabiomologatore

fabio di camillo 24.09.10 12:33| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
io ho inviato più volte sul forum " lettere al corriere della sera " di Sergio Romano la seguente richiesta :
nell'attentato dell' 11 settembre alle torri gemelle di New York vi sono state vittime italiane? si o no ? se si qual'è il numero?
Purtroppo non ne sono a conoscenza e non ho ricevuto mai alla mia richiesta nessuna risposta.
Spero che almeno tu mi possa essere di aiuto.
Ti ringrazio.

gianfranco re 24.09.10 09:50| 
 |
Rispondi al commento

vi ringrazio per quanto state facendo per dare coscienza agli italiani
e soprattutto state dimostrando che la persona più seria d'italia è un comico

luca mordini
ex sindaco
schifato dall'attuale sistema partitico

luca mordini 24.09.10 09:12| 
 |
Rispondi al commento

epc.onWEB
''''''''''
..non solo paraMarini/Veronica/Santorian etc.News...
^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^°^*^

Non solo paraMarini/Veronica/Santorian etc.News, ma fra intriganti input -accanto al TV3D, che secondo Republica/AFdigitale/TuttoDigitale promette nextYear nolRichiedereGlasses - i Blog accattivanti..mi si permetta naifDizione..DePeder&Sant'Ilariese. Di quest'ultimo - ambito vari temi di CivilImpegno trattati - di NonecessariamenteStucchevole segnalabilità kommenti - tipic.dalle 22.04 di ieri ad ora - ca.creativam.lepidoPezzullo.. a riferimento onWeB:http://www.beppegrillo.it/2010/09/gli_invecisti.html#comments
Con i migliori saluti,
Sergio Conegliano
p.i.elettronico
g.pubblicista

^^^^^^^^^
EXTRATEXT.-
Di non marginal apprezzabilità,
accanto a doppioDVDrom de Le Scienze
con 500numeri[4200artt.], la disponib.in rete
- al presente scaricab.FreeOfCharge - pubblicaz.AICA..
edita in collab.federaz.AEIT..
Mondo Digitale con fra salientiartt.[cito a memoria]
"Quando USER Guida Innovasiùunn" .!..!...!

Sergio Conegliano 23.09.10 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Citabili Spigolature (sic/ahinoi)
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Accanto encomiabili..versante
InformativoKulturale antelucaneEuroNews
& RaiNews24 ..che magari in quel di mezzanotte
danno conto di peculiarNews [v. tipic. Dr.M.Travaglio
c/o AlexanderStille alla Columbia Univ.N.Y], non secondariamente
Citab. - a personal parere - mattutino telegiornale... di cugina de la7...MtV.

Ce matin, ad esempio - a complemento nitideasciutte news - poneva a confronto
*/-inclitoFeLTRiNiaNparer a quello ..I dare say..altrettanto eMeRiTo..PaDeLLaReSCo;
FocalOggetto: Behaviour 3°NazionalCarica a cui si richiedeva..se mal non inteso.. adamantina trasparenza non a tutto campo evocata ..se mal non rammento..x 2°Carica PeninsularRepublique.

KordialSalutto, Sergio Conegliano [p.i.elettronico/g.pubblicista,&..peutEtre..NoDelTuttoSuperfluoDokumentalist]

===========================
ExtrText.- ca.A tema “Alcunché funsionna”°
Ambito Mems/Spintronics/Nanotechnology/advanced Imaging etc. -
Accanto a quanto attuato oltre che in più note sedi - da labs .di Como, Pisa, Bari
Univ.Salento, Catania - Citab.bollettino “newsItalia” di R&D della compagine
a ziendale .. fino a non tanto tempo addietro retto da exTycoonMotorola [tuttora
Consulente - leggendo newsletter (..similPaolucci..)- di diverse entità di rilievo: Pubbliche#Private].

°..magari NoNecessarily di quella che
- v. ieri - ritiene deprivarsi..a spannometrico
Point-Of-View..di professionistSimilDraghiInternazionalm.ApprEcIAtEd..
#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/...
/Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-
humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 23.09.10 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Perchè nessuno si interessa delle piste ciclabili che vanno dalla fiera nuova di Rho verso Novara? Sono tutte state sbarrate per non utilizzarle, mi sembra uno spreco di danaro pubblico, tanto le aspettavamo per non pedalare in mezzo alle auto!!!Se mi dice come è possibile inviare delle foto.Ds

Ernesto Bardelli 23.09.10 01:38| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO CON UN ALTRO ESTIMATORE DI BEPPE!!!!!!!

Beppe Grillo?
100 volte meglio di Di Pietro!

Beppe Grillo?
1.000 volte meglio di vendola!

Beppe Grillo?
10.000.000 volte di bersani!

Beppe Grillo?
1.000.000.000 volte meglio dello
psiconanopedofilomafioso!

tiziano leone 20.09.10 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rif.via Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Gian_Battista_Vico#L.27eterogenesi_dei_fini_e_la_Provvidenza_storica
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Tipicamente Proff.
Tullio De Mauro # PierGiorgio Odifreddi
******************************************

In blogosfera No MalaIdea ev.CospicuoParere
- en passant -
ca. °perimetroDenotativo
& *indefettibileConsequenzialità:
Parole°
Asserti*.
Bye, Sergio Conegliano
p.i.elettronico/g.pubblicista
==================
ExtraText.- 1.2 In quel di v.Marenco saliente newspaper
- ieri - accanto a Bill Elmott d’apertura, v.citabb.artt.
fra cui - a complemento di uso Ipad ambito sanitario
(i.e.Niguarda Milano..letto su freePress) - Pcportatile
in ambito didattico (i.e.una classe ..sperimentale…).
2.2 Da PeninsularCronache ..peutEtre..+fruttuosaOperatività
qualor diversiVersanti interagissero qualSoci..PoliSportiva[bocciofila(?!)]…;
su altro piano lasciar che talun faccia ciò che preferisce e talaltro dica quel
che vuole fidando..pourParler..lUngImIrAntiVisiùun quelGrande..
+/-Neghittosamente studiato..
in canonico ciclo scolastico, i.e. - I dare say - GianBattista Vico.!..!…!
#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@#@
http://www.facebook.com/...
/Sergio-Conegliano/100000482903370
http://www.youtube.com/user/sc1942
http://sites.google.com/site/tecnologiacultura/lavorifatti-docum-arch-
humour-varie
http://twitter.com/#search?q=Sergio%20Conegliano

Sergio Conegliano 20.09.10 16:37| 
 |
Rispondi al commento

FORZA DAKOTA W MANITU'

I paesi del Terzo Mondo vanno difesi da quelli G8. Nessuno si cura di difendere e far mantenere a questi paesi l'autogestione, come, ad esempio, stanno rivendicando i Dakota che vogliono staccarsi dagli USA ritornando nel loro tipico stile di vita. Li abbiamo appestati delle nostre malattie e vizi e gli abbiamo così resi necessità i nostri dannosi prodotti e servizi senza riferire loro le controindicazioni. Gli abbiamo usurpato i sistemi di cura (vedi ad esempio ayurveda) e immessi -con irrilevanti modifiche per giustificare il brevetto a nostra esclusiva- nel nostro mercato e di risposta glieli abbiamo tolti dalle mani accusandoli poi di ciarlataneria e obbligandoli all'albo professionale medico e internandoli nella malasanità degli ospedali. Ai Cinesi in italia gli si sta togliendo la l'autogestione della cura. Andiamo volontari al Terzo Mondo per istruirli della nostra "cultura" omologandoli garantiti per iniziarli ai nostri servizi, alla schiavitù per la produzione dei nostri prodotti di merda che ci stanno distruggendo. Con l'attecchimento delle nostre Istituzioni (Ospedali etc.) gli esportiamo i nostri sistemi mafiosi. Popolo Dakota dichiaraci guerra e occupaci, al vostro arrivo troverete gli italiani a festeggiarvi per la liberazione proprio da coloro che festeggiavamo 60 anni fa per venirci ad occupare.

sandro petrini 20.09.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Per avvalorare la tesi di Grillo descrivo una cosa comune che tutti possono verificare. Sono andato varie volte in grandi negozi che vendono scarpe di Marche note. Ovviamente mi aspettavo di trovare il famoso Made in Italy e invece guardando decine di scarpe ho visto Made in Vietnam, in montenegro ,Bosnia, Serbia Slovenia ecc. E' evidente che distrutti i paesi successivamente i vincitori ne approfittano per produrre a basso costo in società' che hanno ridotto alla fame.

Andrea fox 20.09.10 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta caro Grillo, mi trovi perfettamente d’accordo con il tuo post!!

Altro che “aiuti umanitari” che che ne dica Obama 6 C….sarebbe ora di svegliarsi!! Questa gentaglia, quando “ufficialmente” si muove a compassione nei confronti di qual si voglia nazione….lo fa solo ed esclusivamente per i propri torna conti personali!!!

….altro che missioni di pace…..sono solo degl’enormi business!!!


Ps: Obama, appena insediatosi alla casa bianca ha dichiarato: L’America, è in guerra contro la violenza…..Grande Obama!!! È un po’ come dire che stuprare può essere considerato un atto d’amore…..MA VA AFFANCULO VA NEGRO DI MERDA!!

Roberto S., milano Commentatore certificato 19.09.10 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Questa volta caro Grillo, mi trovi perfettamente d’accordo con il tuo post!!

Altro che “aiuti umanitari” che che ne dica Obama 6 C….sarebbe ora di svegliarsi!! Questa gentaglia, quando “ufficialmente” si muove a compassione nei confronti di qual si voglia nazione….lo fa solo ed esclusivamente per i propri torna conti personali!!!

….altro che missioni di pace…..sono solo degl’enormi business!!!


Ps: Obama, appena insediatosi alla casa bianca ha dichiarato: L’America, è in guerra contro la violenza…..Grande Obama!!! È un po’ come dire che stuprare può essere considerato un atto d’amore…..MA VA AFFANCULO VA NEGRO DI MERDA!!

Roberto S., milano Commentatore certificato 19.09.10 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che molti Americani ne abbiano piene le scatole di queste guerre..mi risulta che molti militari, abbiano disertato fuggendo in Canada,in particolar modo, dopo aver terminato il periodo di ferma(servizio volontario)onde evitare si essere richiamati...infatti, pare(per quel che ne so io) che molti militari usa ,presenti in Irak, in procinto di congedarsi, siano stati costretti a rinviare il rientro..
Badate bene, molti erano "scoglionati" dal fatto che la seconda invasione, non era motivata e ne legittima.
Noi e Loro siamo "Burrattini"in mano della politica e per questo non critico gli "americani" perchè mi sembrerebbe di "offendere" tutti quei giovani soldati caduti sulle spiagge della NORMANDIA..nel D-Day e ovviamente in tutta la seconda guerra mondiale.
Se pensiamo per un attimo al sacrificio estremo compiuto da quei Ragazzi, la cui età media era di 20 anni massimo,dobbiamo riflettere quando parliamo di America e Americani...almeno questo è il mio pensiero...ma quanti di noi avrebbero fatto lo stesso?.... forse sarebbe meglio rendere "ONORE AI CADUTI"......

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.10 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Taranto e' una bellissima citta'!!
Chi dovrebbe sparire per sempre e' quella maledetta ILVA (ex Italsider)che sta avvelenando tutti!!E pensare che quel porco del suo proprietario e di quel coglione del figlio vivono in ville all'aria pura!!!Anche il 70% dei suoi abitanti dovrebbero sparire dalla citta',perche' non ne sono veramente degni!!Sono una massa di sporcaccioni,sudici e ubriaconi!!!Quei bastardi di proprietari di cani che portano a passeggio e fanno riempire la citta' piena di merda e urina dappertutto!!E dicono che il comune e' in crisi,all'imortacci loro!!!Basterebbe soltanto multare questa razza di incivili ogni volta che li beccano per strada con il loro cane senza la paletta e il sacchetto,che il comune andrebbe subito in positivo con i bilanci!!E che dire poi degli automobilisti?Parcheggi in seconda,terza e a volte anche in quarta fila,sulle strisce pedonali,al posto degli invalidi,ecc...ecc...
Forza Sindaco,fatti VIVO e MUOVI IL CULO!!!!
soltanto quando c'era lex sindaco Giancarlo Cito la citta' cominciava a profumare davvero!!!

Simone Basile 19.09.10 19:00| 
 |
Rispondi al commento

******** BANVENUTI A TARANTO ********
LA CITTA' CON IL PIU' ALTO TASSO DI TUMOTI IN EUROPA.
LA CITTA' PIU' SPORCA D'EUROPA.
LA CITTA' CON I SUOI ABITANTI (TARANTINI)PIU' SUDICI E SPORCACCIONI D'EUROPA.
LA CITTA'INVASA DAGLI ESCREMENTI E URINA DI CANI.
LA CITTA'DOVE L'IMMONDIZIA VIENE GETTATA DAI BALCONI INVECE DI RIPORLA NEI CASSONETTI.
LA CITTA'DOVE I VIGILI NON ESISTONO E OGNUNO FA I CAZZI PROPRI.
LA CITTA' DOVE IL SINDACO IPPAZIO STEFANO E' SOLO UN FANTASMA.
LA CITTA'DOVE VENGONO FALSIFICATI I DATI REALI SUL VERO INQUINAMENTO DA DIOSSINA DELL'ILVA - ENI EX CEMENTIR.
INSOMMA LA CITTA' DOVE CONSIGLIO DI NON PASSARCI MAI NEPPURE PER CASO.

Roberto Colla 19.09.10 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Voler giustificare questa guerra con questi mezzi armati contro l'Iran e l'Afghanistan, far passare questa menzogna globale per una guerra giusta per liberare il mondo intero dal TERRORISMO MONDIALE.
Equivale a dire che noi dovremmo lottare contro la mafia la camorra o l'ndrangheta. Con i carri armati o bombardando la Sicilia la Campania o la Calabria.
Ma a chi lo vogliono raccontare.

Lorenzo P. 19.09.10 15:25| 
 |
Rispondi al commento

""
Believers in the shock doctrine are convinced that only a great rupture - a flood, a war, a terrorist attack - can generate the kind of vast, clean canvases they crave.

It is in these malleable moments, when we are psychologically unmoored and physically unprooted, that these artists of the real plunge in their hands and begin their work of remaking the world.
""
Naomi Klein, The Shock Doctrine

Non so se sia vero o falso. Sarebbe unicamente un'altra teoria della cospirazione?

La stessa Naomi non è cosi sicura della stessa tanto è vero che si riferisce ai "credenti" della teoria.

Sta di fatto però che i fatti riportati sono veri e l'Abruzzo ne è un altra conferma.

In attesa di una "verità" soddisfaciente e condivisibile preferirei "STARE IN CAMPANA".

Loris Mancini Commentatore certificato 19.09.10 15:11| 
 |
Rispondi al commento

*****
Mi permetto di dissentire.
Elogiare ciò che non si conosce non è saggio.
Chiunque faccia un minimo di ricerca storica sul modo con cui è sono nati gli Stati uniti d'America sa benissimo che i Padri fondatori si dettero da fare così da temperare la democrazia affinché il potere restasse nelle mani dei più ricchi.
*****
----------------------------------------------

Ecco, Viviana, non parlare di cose che non conosci. Con il sistema messo in atto dai padri fondatori, un Berlusconi non salira' mai al potere in USA.

*****
Gli Stato uniti nacquero come una aristocrazia del denaro e così si sono mantenuti fino ad oggi. Le sue leggi hanno sempre creato disuguaglianze e disparità e il suo sistema elettorale è stato studiato in modo da contrastare l'uguaglianza e la democrazia, tant'è che i risultati non sono nemmeno proporzionale al numero potenziale dei votanti e fono ad oggi perfino la confusa e imbrogliata tecnica elettorale risulta punitiva per le classi inferiori.
*****
-----------------------------------------------

Ancora, non sai di cosa stai parlando.

*****
Gli Stati uniti nascono da un èlite che non inteneva certo realizzare un sistema francese di uguaglianza tra gli individui, ma tendeva a far restare il potere nella classe più ricca.
In quanto all'articolo 1 della Costituzione americana, non mi pare che sia un principio da stimare. Fondare una Nazione su un simile principio edonistico è molto pericoloso, quando per raggiungere quella felicità gli individui si sentono autorizzati a dar sfogo ad ogni istinto egoistico. E, su piano internazionale, nei decenni, questa ricerca della felicità americana ha prodotto l'infelicità e la desolazione di troppi popoli.
viviana v., Bologna
*****
---------------------------------------

Sistema Francese?

Ma di cosa vai cianciando?

Dichiarazione d'Indipendenza Americana = 1776

Rivoluzione Francese = 1789

Sistema Francese di eguaglianza?

E come avrebbero potuto?

Magari e' successo il contrario?

Studia di piu'!!!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 19.09.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

""
Public school teachers, meanwhile, watching money allocated for the victims of the flood being diverted to erase a public system and replace it with a privat one, were calling Friedman's plan "an educational land grab"

I call these orchestrated raids on the public sphere in the wake of catastrophic events, combined with the treatment of disasters as exciting market opportunities, "disaster capitalism".
""

Naomi Klein, The Shock Doctrine

Il disegno di Friedman è chiaro. Cogliere qualsiasi opportunità, anche la più disastrosa e disumana per dar sfogo al suo cinismo più basso.

Il dio denaro non guarda in faccia a nessuno

Loris Mancini Commentatore certificato 19.09.10 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Non solo, ma le stesse forze armate(spa) sono diventate un prodotto da esportare....dal momento che c'è un esercito lo si fa lavorare....
Sono 11.000 circa i militari italiani impiegati in missioni all'estero...ma chi li paga.?quanto costa il corredo da viaggio?....pare 1 mld di euro all'anno...ma chi paga il conto.?purtroppo lo paghiamo noi..!e il bello è che con i debiti che abbiamo non ci potremmo permettere nemmeno l'armata "brancaleone"......

roby f., Livorno Commentatore certificato 19.09.10 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Tiago della Vega: Il chitarrista piu' veloce al mondo!!!
Si ricorre al bpm (battiti per minuti) per cronometrare la velocita':
In questa escalation Della Vega ha realizzato 320 bpm...nel successivo a Tokio 370...da paura!
Tiago della Vega:
http://www.youtube.com/watch?v=6br_PG7Nzsc&feature=player_embedded

Buon appetito.

anthony* c. Commentatore certificato 19.09.10 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Causa e d effetto, causa ed effetto
Dalla BIBBIA, Levitico 25;44;45;46 :"Quanto allo schiavo e alla schiava, che avrai in PROPRIETA', potrete prenderli dalle nazioni che vi circondano; da questo potreste comprare lo schiavo e la schiava. Potreste anche comprarne tra i figli degli stranieri, stabiliti presso di voi e tra le loro famiglie che sono presso di voi, tra i loro figli nati nel vostro paese; saranno vostra PROPRIETA'. Li potrete lasciare in eredità ai vostri figli dopo di voi, come loro PROPRIETA'; vi potrete servire SEMPRE di loro come SCHIAVI.
IO SONO IL SIGNORE VOSTRO DIO"

Federico Hohenstaufen 19.09.10 14:28| 
 |
Rispondi al commento


Discorso di Mike Prysner, un veterano della guerra in Iraq
Provo senso di colpa ogni volta che vedo una madre con i suoi figli. Come quella che piangeva istericamente gridando che eravamo peggio di Saddam mentre la obbligavamo ad uscire da casa sua. Provo senso di colpa ogni volta che vedo una ragazzina come quella che ho preso per un braccio e arrestato per strada, ci è stato detto che lottavamo contro terroristi.

Il vero terrorista ero io ed il vero terrorismo era questa occupazione, il razzismo dentro l’esercito è stato a lungo una scusa per giustificare la distruzione ed occupazione di altri paesi per molto tempo è stato usato per giustificare gli omicidi, la nostra colpa, e le torture su altre persone.

Il razzismo è un’arma vitale utilizzata da questo governo. È un’arma più potente d’un fucile, di un carro armato, di un bombardiere o di una nave corazzata. È più distruttiva di un proiettile di artiglieria o di un spezza - bunker o di un missile tomahawk. Mentre queste armi sono create e di proprietà del governo, sono inoffensive, se ci sono persone che si rifiutano di usarle. Quelli che ci mandano in guerra non devono premere il grilletto o usare i mortai non devono lottare nella guerra, solo devono venderla la guerra.

Hanno bisogno di un pubblico disposto ad inviare e a mettere in pericolo i propri soldati, hanno bisogno di soldati disposti ad uccidere ed essere uccisi senza obiettare. Possono spendere milioni in una bomba, ma quella bomba diventa un’arma solo se i ranghi militari sono disposti a seguire ordini per usarla.

Possono inviare l’ultimo soldato in qualsiasi parte del mondo, ma ci sarà guerra solo se i soldati saranno disposti a lottare.

E la classe dominante, i miliardari che ottengono benefici dalla sofferenza umana si preoccupa solo di espandere la propria ricchezza, di controllare l’economia mondiale.
Fate un paragone con Forza italia per favore
Grazie

ermanno lucca 19.09.10 14:27| 
 |
Rispondi al commento

INCUBO RIFIUTI

C'è la sto mettendo tutta.
E' da 15 anni che faccio la differenziata.
All'inizio percorrevo km per smaltire la differenziata in quei pochi bidoni che erano destinati a fare ciò.
Oggi faccio la differenziata spinta,porta a porta, riciclo anche le briciole.
Il mio organico è un sacchetto settimanale di pochi chili.
Ho la discarica di Chiaiano a pochi km che è quasi satura e l'inceneritore di Acerra.
A già l'inceneritore. E' fermo perchè richiede 10 milioni di euro per riparare 2 linee che sono in tilt.
La gestione è sempre in mano all'impregilo che detiene pure le cave di Chiaiano e c'è la possibilità che aprano una discarica nel parco naturale del Vesuvio.
Mi spieghi ministro brunetta che cazzo devo fare?
Di quale coscienza civile ho bisogno?
E' colpa di bassolino, è colpa di berlusconi, è colpa di prodi ma io che devo fare?
Mi devo armare, devo mettermi l'espolsivo adosso e farmi saltare sotto palazzo San Giacomo o sotto il parlamento?
Devo radrizzare io le distorsioni di 50 anni di cattiva amministrazione e mal governo?
Devo andare io a riscuotere i soldi di quelli che si sono arricchiti con i commissariati straordinari di governo?
Me lo dica ministro brunetta ma non se ne esca con le solite sparate che qui al sud non c'è coscienza civile perchè ne abbiamo piene le palle della vostra demagogia.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.09.10 14:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPOSTA A DONADI.

http://www.facebook.com/note.php?saved&¬e_id=432838721217

Pasquale Caterisano 19.09.10 14:12| 
 |
Rispondi al commento

-L'origine di TUTTI i MALI-
Sul dollaro c'è scritto "In GOD we trust".

Causa ed effetto, caro Grillo, causa ed effetto.

Federico Hohenstaufen 19.09.10 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Aoh, Apoplectics now !
Nuovo post con l'inno di Woodstock
Sotto a questo.

Alina F., Varese Commentatore certificato 19.09.10 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il post di oggi è:
"Facciamo sfogare i blogger piu' attenti alla situazione internazionale. Domani torneremo alla solita sparata su Berlusconi".

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.09.10 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Al Tg1 lavorano 1 direttore, 4 vicedirettori, 5 capiredattori, 25 conduttori e ben 169 redattori.

------ In ITALIA milioni di persone stanno perdendo il lavoro ma sembra che la crisi per quelli della RAI non esista.

Infatti :


L'ennesimo scandalo in casa Rai ha dell'incredibile! In tempi di crisi l'azienda concede l'indennità trasloco di mille e settecento euro lordi ai giornalisti del Tg2.

In pratica, mentre a Viale Mazzini si continua a parlare di tagli drastici e licenziamenti, e mentre, come anticipato all'inizio, le perdite dell'azienda di Stato avanzano, il capo del personale Luciano Flussi dice sì al "riconoscimento straordinario compenserebbe il disagio subito nell’affrontare la prima fase del processo di digitalizzazione (traslochi , stanze sottodimensionate, divisione su due palazzine delle strutture con conseguenti spostamenti quotidiani)".


CHE ITALIA DI MERDA !!!!!

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 14:07| 
 |
Rispondi al commento

"Ha però investito in armamenti, 131 Caccia Bombardieri dagli Usa per 15 miliardi di euro"

interessante!

se con le motovedette che il nanomerda ha "regalato" (regalato un cazzo, sto pezzo di merda le fà pagare al popolo) gli "utilizzatori finali" libici sforacchiano i nostri pescherecci, con i "caccia" che "abbiamo" comperato, che fanno, ci bombardano i pochi comuni rimasti ai terroristi sindaci rossi?

il Mandi Commentatore certificato 19.09.10 13:54| 
 |
Rispondi al commento

@ &ulja mag&iore Commentatore certificato 19.09.10 13:23

Io non sono convinto che gli Stati Uniti abbiano perduto quella guerra, Giulia.
Il comunismo, in Vietnam, non si è praticamente instaurato. Le fabbriche statunitensi ed altre vi hanno trasferito la loro produzione ed i loro investimenti.
I McDonalds sono ovunque, insomma.
Ma, soprattutto, si è diffuso il terrore in tutto l'occidente che il comunismo puo' vincere anche una nazione militarmente forte come gli Stati Uniti. Questo è stato fondamentale per ottenere il sostegno dell'opinione pubblica e per il consolidamento di alleanze politico-militari in piena guerra fredda, quando la popolarita' statunitense era a livelli bassissimi in tutto il mondo.
Per farla breve, è accaduto tutto quello che solitamente accade quando la guerra, dagli Stati Uniti, viene vinta.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.09.10 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Quando i nostri giorni cominciano”


Quando i nostri giorni cominciano,
non è niente figliolo!
e quando i nostri giorni continuano,
non è niente figliolo!
E quando i nostri giorni stanno per finire
non è niente, figliolo!
Non è niente il dolore;
non è niente la crudezza,
lo strappo della nascita.
Non è niente la fatica,
e l’ingiustizia della crescita
e… non è niente il lutto.
Pure lo squarcio
e la violenza di lasciare sono niente.
Quando i nostri giorni cominciano,
è sopra di ogni dolore…
sopra ogni inganno e paura,
sopra ogni tribolazione.
Quando i nostri giorni cominciano,
fai conto che, qualsiasi cosa sia…
non è niente, figliolo.


"Se il bene che vi proponete di fare passa troppo vicino al male è meglio non farlo."
(Lessing)


e. b.

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nasceranno uomini migliori
***

Nasceranno da noi
uomini migliori.
La generazione
che dovrà venire
sarà migliore
di chi è nato dalla terra,
dal ferro e dal fuoco.
Senza paura
e senza troppo riflettere
i nostri nipoti
si daranno la mano
e rimirando
le stelle del cielo
diranno:
"Com'è bella la vita!
Intoneranno
una canzone nuovissima,
profonda come gli occhi dell'uomo
fresca come un grappolo d'uva
una canzone libera e gioiosa.
Nessun albero
ha mai dato
frutti più belli.
E nemmeno
la più della bella
delle notti di primavera
ha mai conosciuto
questi suoni, questi colori.
Nasceranno da noi
uomini migliori.
La generazione
che dovrà venire
sarà migliore
di chi è nato
dalla terra,
dal ferro e dal fuoco.

Nazim Hikmet

Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 13:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ora Berlusconi vorrebbe i voti dell'oppposizione"
(Unità)

.. 'na fetta di culo vicino all'osso no?

Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamo quattro passi.

primo passo:
prendere i politicanti, gli industriali, i banchieri, gli a.d. delle fabbriche d'armi ed appenderli per i coglioni in piazzale loreto, che prima per decreto "popolare" sarà obbligatoriamente prevista in ogni città!

secondo passo:
fare i funerali dei "martiri" di cui sopra, alla quale parteciperanno i parenti e gli "amici", che piangeranno per la prematura dipartita delle carogne.

terzo passo:
prendere i parenti e gli "amici" delle carogne ed appenderli per i coglioni alle stesse forche.
due vantaggi:
il primo: si congiungeranno all'altro mondo così da andare a rompere le palle a belzebù e si toglieranno dai coglioni sulla terra inquinando la settta aria che respiriamo anche noi
il secondo: avremo tolto di mezzo una razza di virus che smerda l'intero pianeta per il privilegio di poche famiglie, parenti compresi, amici compresi.

quarto passo: si ricostruisce finalmente non per il profitto ma per lo sviluppo

minchia, ho fatto quattro passi, e son già stanco.....
però già mi sembra di respirar meglio....

il Mandi Commentatore certificato 19.09.10 13:27| 
 |
Rispondi al commento

la guerra del vietnam è stata la prima guerra vista in diretta da milioni di persone. gli orrori, i massacri, i villaggi dati alle fiamme, persone che scappavano sotto le bombe al napalm con i brandelli di pelle che cadevano, i reduci sulle sedie a rotelle.. questa fu la vera ragione della sconfitta degli americani dentro i confini del mondo occidentale.. e tutti i movimenti pacifisti e politici che sconvolsero i due decenni successivi nascevano da quell'orrore e dalla consapevolezza della violenza dell'imperialismo. la guerra sul campo la persero per la resistenza senza quartiere dei vietnamiti (mao e ho chi min grandi rivoluzionari) un po' come quella che stanno portando avanti in afganistan.
ma la differenza di cui nessuno parla è la totale assenza delle immagini delle guerre di questi anni. dei militari vediamo solo le bare e mai i reduci.. oggi li nascondono per non renderli con i loro corpi e le loro voci la testimonianza dell'abominio.. forse sarebbe stato più interessante analizzare questa manipolazione delle coscienze che fare un elenco sbiadito di luoghi comuni e non apportare alcuna informazione di rilievo... si avvicina il concertone e vanno ristabilite alcune relazioni con questo e quello di 40 anni fa... c'era il mondo che aveva gli occhi aperti e era ancora fresca la seconda guerra mondiale, almeno nella memoria degli europei... ora per un popolo senza memoria questo post può bastare...

non vediamo più la guerra e questo la rende accettabile.. quando dicono che ci sono dei feriti stanno parlando di persone le cui vite sono segnate per sempre.. i cui corpi non saranno mai più quelli di prima.. e questo i medici di emergency lo sanno e lo diffondono.. per questo sono osteggiati.
il tutto rende la guerra "dimenticabile" e la si può osservare distrattamente attraverso le limitate informazioni dei tg... se ne può fare un post di poche righe e mettersi a posto la coscienza... quella propria e quella degli altri...
E QUESTO CI RENDE TUTTI DEI COMPLICI!!!

&ulja mag&iore Commentatore certificato 19.09.10 13:23| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la promessa di accelerare la ricostruzione dell’Iraq, gli uomini dell’amministrazione Bush convinsero il Congresso ad autorizzare la stampa straordinaria di 20 miliardi di dollari in contanti. “Li aiuteremo a rimettere in piedi i servizi primari – affermava il Bush in diretta televisiva – come l’elettricità e l’acqua e a costruire nuove scuole, strade e ospedali”. Fu così che 360 tonnellate di banconote da 100 dollari l’una vennero trasferite in Iraq in pacchi molto simili alla carta fotocopiatrice, ma del valore di svariati milioni di dollari ciascuno. Una volta giunte a destinazione le banconote venivano stipate nei sotterranei della ex residenza di Saddam Hussein.
A gestirli era il Pentagono nella persona del Proconsole americano, Paul Bremer. Costui, dopo essersi insediato a Baghdad, dichiarò che l’Iraq non era più un territorio dove vigeva la legge irachena.
Tutti gli appalti più sostanziosi sono così finiti nelle mani della Halliburton o delle sue società ausiliarie, che erano che erano le uniche stranamente autorizzate alle aste. Quando, infatti, il vice-Presidente degli Stati Uniti è anche il tuo ex direttore generale, ti si aprono strade che altri non riuscirebbero neanche a immaginare.
Ma non basta: i soldi sono tutti scomparsi letteralmente nell’arco di pochi mesi, senza che una sola autostrada, un solo ponte o un solo ospedale siano mai stati ricostruiti.

Questo ed altro qui ( se hai tempo e voglia di leggere )
http://www.stampalibera.com/?p=16033#more-16033

Alina F., Varese Commentatore certificato 19.09.10 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo pezzo è divertente. Non merita di stare in cantina.

......

Sarà perche' gli scambi avverranno comunque in dollari? Mah..
Comunque, nel lungo elenco dei paesi che hai fatto (coloro che metteranno le mani sulle risorse petrolifere irachene), ne manca solo uno: L'Iraq.
Luca Popper, Milano

_______________________________________

Evidentemente, Popper, l'Iraq non ha i mezzi o conoscenze per estrarsi il petrolio da se, ecco perche' manca dalla lista.

Bisogna sempre spiegarti tutto!!!
Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 18.09.10 23:15

===============================================
===============================================

Chiaro, no? L'Iraq non possiede le tecnologie per estrarsi la risorsa piu' ricca del pianeta, di cui ne dispone in quantita' enormi, e quindi lo regala.
A saperlo prima, forse la guerra si sarebbe evitata. Oppure si sarebbe scatenata tra i pretendenti.

Pace e Bene

PS: I pozzi di Nassiriya, diventati italiani (ENI) furono costruiti negli anni '70 dagli iracheni. Con Mattei si costrui' insieme a loro, l'area di stoccaggio e raffinazione del greggio.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.09.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi nel tg1 organo del partito del nano le cose vanno male cali di ascolto e risse tra i giornalisti, bene diamogli la botta finale non guardate più questo schifo di tg, boicottiamo minchiolini e guardiamo Mentana su la 7, oramai il nano è alla frutta, anzi alla fossa diamomgli una piccola spintarella e non statevene qua solo a incazzarvi senza fare niente.

P.s. ueltroni questo emerito fallito che in vita sua mai ha lavorato vuole dividere il pd un partito che se continua cosi diventerà un partito con risultati elettorali da prefisso telefonico, ha ragione il sindaco di Firenze bisogna rottamare questa gente, ma chi cazzo se li piglia a questi qua???? Un bel viaggio su Marte solo andata potrebbe essere una bella idea.

antonio della corte 19.09.10 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Per informarsi su questo argomento,vi invito a leggere SHOCK ECONOMY di Naomi Klein e' sconvolgente
Pace e bene

Alfredo Paltrinieri 19.09.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi a Taormina ospite della Destra di Storace accolto tra gli applausi..

Ultima trasformazione:
il Berlusconi camerata

Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Garimberti sull'ultimo intervento di Maurizio Crozza a Ballarò: "Il turpiloquio svilisce l'immagine del servizio pubblico". Se la prendono con Crozza per due parolacce in tv. E come la mettiamo con la volgarità multiforme ed offensiva dell'intelligenza dei cittadini espressa dai politici ospiti delle trasmissioni televisive?


Michele Serra nell'intervista sul fatto dice che pur considerando le cose buone che dice Grillo non è votabile per i Toni e gli insulti. Certo abituati come siamo all'eleganza della classe politica, come le corna del capo del governo o dare del kapò a un parlamentare europeo, oppure la finezza dei leghisti o la raffinata signorilità di quella "signora" col dito medio alzato, ci si scandalizza per chi alza la voce per dire delle verità.
Caro Signor Serra, gridare la verità che si vuole a tutti i costi nascondere, è sacrosantamente giusto e per fortuna c'è ancora chi non ha paura di gridarla. Lei, come tutti noi, dobbiamo diffidare di chi parla piano e commette crimini non di chi urla e agisce con onestà.


Militari americani uccidevano civili afghani "per divertimento"


http://www.corriere.it/esteri/10_settembre_19/afghanistan-militari-americani-uccisero-civili-elezioni-spoglio-brogli_7454f3ec-c3cf-11df-80e3-00144f02aabe.shtml

Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe anche tonino SI DEFILA dice che bisogna smettere di urlare ed adesso bisogna proporre, purtroppo non si rende conto che anche lui (forse gia' da un po di tempo) e' stato trascinato nell'ingranaggio della cloaca.
il Movimento fa paura, perche' a questo punto, rimane ultimo baluardo della legalita'delle difesa dell'ambiente, contro questo sistema corrotto che interessa almeno 2 trecentomila persone, che furbescamente manipolano la mente delle persone i piano piano li DEPREDANO di ogni valore, sia materiale che umano. Meglio soli che male accompagnati solo cosi' si rimane credibili, AVANTI COSI'.

fanfan le zac 19.09.10 12:29| 
 |
Rispondi al commento

******************
Post interessante, c'è solo un'imprecisione: la Palestina NON E' uno stato. Non esiste lo stato palestinese. La palestina, oggi, è solo un'area geografica.. E' come dire "maremma" o "lucania". Si parla spesso del conflitto Israelo-palestinese come se fossimo in presenza di una guerra tra due stati indipendenti. I termini sono diversi: c'è una popolazione, ci sono dei territori occupati, ci sono dei colonizzatori. Lo stato è uno solo. Lo stato d'Israele...

Lucio Contini 19*09*10 02*29
*****************

Peccato che nelle carte geografiche pre-48 esisteva eccome la Palestina, con tanto di confini, era quella che oggi chiamano Israele.
Ho una copia De Agostini... lo tengo in cassaforte, data l'infame falsa propaganda che fanno i filosionisti, lo tiro fuori sempre per sbatterlo in faccia a quelli come te!!!
E ci faccio sempre un figurone... :DDD

G Soda.no, ROMA Commentatore certificato 19.09.10 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I "comunisti" (virgolettato) appaiono nel marasma più totale: infatti, dato il casino che si sta verificando tra i fascisti (non virgolettato), rischiano di non capire contro chi perderanno alle prossime votazioni.
I love you, tempesta...

Luciano D. Commentatore certificato 19.09.10 12:02| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO DEL FARE CHE?

1) A Milano dopo ogni acquazzone il Seveso o il Lambro straripano e allaga la città, immaginiamoci cosa succede nei piccoli centri.
2) A Napoli dopo due anni dalla miracolosa scomparsa dei rifiuti, gli stessi sono ricomparsi sotto il tappeto.
3) All’Aquila i lavori di ricostruzione sono fermi alla consegna del “PROGETTO C.A.S.E.”.
4) Le scuole continuano a cadere a pezzi ed ad essere senza carta igienica.
5) Le strade ed autostrade continuano ad essere piene di buche.
6) ALITALIA, privatizzata con la messa in carico dei debiti sui contribuenti, continua a svolazzare producendo disservizi e produrre perdite.
7) Le tasse e le imposte se non sono aumentate, non sono neppure diminuite.
8) I processi quando si riescono a celebrare non finiscono mai e molti si estinguono per prescrizione.
9) In politica estera siamo lo zimbello d’Europa, e ci siamo ridotti a trattare con Gheddafi, Putin e Sarkozy.
10) Le imprese continuano a fuggire all’estero, tanto che ci siamo ridotti ad importare mutande cinesi con il marchio Made in Italy.
11) La maggior parte dell’Italia meridionale continua a de esse in mano alle mafie, mentre al nord alla capitolazione verso le organizzazioni criminali è imminente.
12) La disoccupazione dilaga e la cassa integrazione sta per finire.
13) I diritti e le conquiste sociali sono tutte rimessi in discussione, partendo dal lavoro, pensioni, scuola.

In questa situazione, l’unica preoccupazione del governo è come salvare “SILVIO” dai suoi processi, inaugurare scuole per piccoli Balilla Padani, sovvenzionare campi da golf vicino ad aree protette per rilanciare il Turismo, trafficare con la protezione civile, ributtare in mare i clandestini, demolire i campi Rom a prescindere(Probabilmente per fare posto per quegli Italiani che stanno per perdere il lavoro).

Ma se Sparta piange, Atene non ride, infatti PD è perennemente impiegato a riposizionare i suoi pupi in attesa del porcellum, che li vedrà nuovamente gabbati.

Paolo R. Commentatore certificato 19.09.10 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.gliitaliani.it/2010/09/linsostenibile-incoerenza-di-tonino-ricandidera-chi-ha-raggiunto-i-due-mandati/?ref=nf

giovanni m., Speranza Commentatore certificato 19.09.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Ha parlato Tinazzi, bravo Tinazzi!

Magari Grillo lo facesse piu' spesso, magari approfondendo un attimino!
Perche' vedi...tutti questi massacri che avvengono in maniera sistematica, quotidiana...legati a interessi e non a scopi umanitari, "democratici" o nobili,
richiederebbero piu' attenzione e approfondimento:
Il prossimo fra tre anni?

Grillo ha giustamente (cosa che noi scriviamo da sempre) spiegato il nesso e le ragioni della guerra e gli "interessi" ad essa collegati...gliene do' atto!
...magari estenderli e metterli su "carta" ...magari di Firenze, come caposaldo del programma?

Ma veniamo ai francazzisti!
Mi spieghi come mai, Io, francazzista e non solo della domenica, non debba sentirmi autorizzato a criticare Grillo sulla politica estera...che come tu ben sai, latita spesso?
Mi spieghi come mai, Io, francazzista non debba sentirmi autorizzato a criticare Grillo che in piu' occasioni ha "indicato" Obama come l'uomo della "provvidenza"...l'uomo votato dalla rete, spiccioli in confronto alle centinaia di milioni
"devolute" dalle assicurazioni, dalle industrie farmaceutiche, banche etc:, etc:...
e guarda che Obama alla casa bianca non e' l'addetto alle pulizie:
Lo cogli in nesso con gli Usa-Obama, le guerre e da chi sono "autorizzate"???

Sorvolo, poi, sul fatto che Travaglio che giustifica la rappresaglia israeliana...e' "libero" di farci l'eterno pistolotto su berlusconi e la casta...
omettendo ed esaltando a piacimento...ed io e altri che postiamo questi argomenti (adesso se ne puo' parlare...?) ed altri poco graditi...ci vediamo scomparire i nostri commenti?

anthony* c. Commentatore certificato 19.09.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' FINITA la cuccagna nanerottolo!

Dopo il partito di Fini, anche Micciche' e' pronto a fondare il "Partito del Sud" (in realta' gia' piu' volte minacciato).

Un pezzo alla volta il predellino si disgrega...

Mi sembra la scena di una signora con le braccia piena di pacchetti, che si china araccoglerne uno e ne perde due.

NONOMALEFICO...sei finito!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Palestina sotto il tallone d'Israele?

La GUERRA D'OCCUPAZIONE Israelo-Palestinese dura da 60 anni.
E' la più lunga dell'era moderna.
Ogni giorno vengo bombardate le terre palestinesi, uccisi uomini, donne e bambini, imprigionati giovani partigiani e civili, negati acqua e medicinali, vietato l'accesso al mare, abbattute le case e gli alberi, rubate terre, impedite libere elezioni (non sono libere, inutile fingere) in uno stato che dovrebbe essere sovrano e autonomo, sostenuto un embargo micidiale che rispetto a quello cubano è quasi una passeggiata (almeno Cuba gode di una sua autonomia).

Sig. Tinazzi, questa è una delle balle ideological-pernacchie che ti danno tanto fastidio?
Hai invocato Travaglio?
Bene, se lo sentissi scrivere o dire cose del genere recupererebbe un decimo di credibilità... visto il suo passato solo un decimo.
Ma non ci sperino i suoi fans, non lo farà mai!

G Soda.no, ROMA Commentatore certificato 19.09.10 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RESPONSABILITà E(') LIBERTà.

Grillo il problema è proprio che finte democrazie combattono o hanno combattuto vere dittature...

... il meno peggio che lotta contro il peggio.


I finanziamenti all'Iraq e all'Afganistan sono necessari per sostenere la popolazione evitando che la povertà ne stimoli una ribellione che la indurrebbe ad avallare i fondamentalismi (da cui originano le dittature).


Per quanto riguarda il vietnam: era una guerra persa per motivi politici (ed anche morali): non è possibile impegnare truppe dicendo loro che non potranno combattere nel Nord del paese perchè potrebbero intervenire i sovietici.
I motivi morali, sono le motivazioni con cui hanno formato i giovani americani: il pensiero cioè che LIBERTA corrisponda a MERCIFICAZIONE.

QUESTO è la causa del FALLIMENTO DI TUTTA LA "CIVILTà" OCCIDENTALE: LIBERTà=MERCIFICAZIONE (la stessa che vende wanna berlusconi agli scemi nel suo PESE DEI BALOCCHI).

AGLI SCEMI DICO: IN DEMOCRAZIA IL POTERE NON SI DEMANDA, CI SE NE ASSUME LA RESPONSABILITà: la vera libertà origina dalle assunzione di responsabilità della propria persona nei confronti del prossimo: è nel servizio e nel rispetto di se stessi che si è liberi.


SISTEMI CORROTTI E SISTEMI DITTATORIALI: tra le due possibilità preferisco la DEMOCRAZIA (perchè entrambe le alternative sono TERRORISMO).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 19.09.10 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Io mi domando ma perche i poveri militari italiani in missione non devolvono il surplus dello stipendio alle popolazioni locali e si tengono la paga base che percepirebbero in Italia?
Cosi la gente non potrebe dire che vanno per soldi,altrimenti l unica parola che mi viene in mente è MERCENARI.

simone cameli, grottammare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Il PNAC e la "nuova Pearl Harbor"

"Inoltre, il processo di trasformazione, anche se porta cambiamenti rivoluzionari, sarà probabilmente lungo, a meno che vi sia un evento catastrofico e catalizzante, come una nuova Pearl Harbor. Saranno la politica interna e industriale a determinare il ritmo e il contenuto della trasformazione tanto quanto i requisiti delle missioni correnti. Decidere di sospendere o terminare la produzione di portaerei, come consigliato da questo rapporto e giustificato dai chiari orientamenti della tecnologia militare, causerà grandi sconvolgimenti. Parimenti, i sistemi che entrano oggi in produzione (per esempio il caccia F-22) resteranno in inventario attivo per decenni... La spesa collegata ad alcuni dei programmi può convertirli in ostacoli per il processo più ampio di trasformazione: il programma per il Joint Strike Fighter, con un totale di circa 200 miliardi di dollari, sembra un investimento poco accorto. Pertanto, questo rapporto consiglia un processo di cambiamento in due fasi, transizione e trasformazione, nei prossimi decenni."

Ⓐrzân 19.09.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento

OGGI NEL VENETO HANNO APERTO LA CACCIA .

LA MINISTRA brambilla HA FATTO UNA DICHIARAZIONE:

«Chi pratica la caccia non fa solo del male agli animali del pianeta - ha dichiarato la Brambilla - ma provoca anche grave danno all’ambiente che è di tutti».

MI SEMBRA UNA FRASE DI TOLSTOJ,SONO VECCHIO QUINDI PERMETTETEMI DI AVERE QUALCHE DIMENTICANZA, MA BISOGNA DARE ATTO CHE LA DICHIARAZIONE E' LUSINGHIERA.
SPERIAMO CHE NON SIA LA PRIMA E CHE PORTI ALLA CHIUSURA DI QUESTA PRATICA ASSASSINA.

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.09.10 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E NAPOLEONE
RICREÒ
L'ARISTOCRAZIA

Appena cinta la corona di imperatore di Francia, Buonaparte nominò Marescialli dell'Impero diciotto dei suoi più fedeli ufficiali.

Era la nuova nobiltà, basata sul merito e non sui diritti ereditari.


http://www.storiain.net/arret/num56/artic7.htm

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.09.10 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Non si deve dire che la Chiesa Romana un tempo fosse buona, né che abbia mai ricevuto qualsiasi cosa da Cristo. La Chiesa Romana è maligna per sua intrinseca natura ontologica, e non discende dagli Apostoli: non ha la linea di successione di Cristo ma bensì quella di Belial, di cui porta il marchio. E questo marchio, stampato nelle carni, si manifesta in modi molteplici: persecuzione, assassinio, pedofilia, potere sulle nazioni, usura, corruzione, simonia, meretricio, bestemmia contro lo Spirito.

Il cataro 19.09.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSS:Comiche istituzionali @@

Recitano le cronache sportive,e no,che durante il minuto di silenzio che doveva commemorare la morte del tenente A.Romani(il militare ucciso l'altro ieri in Afghanistan) la curva nord dei tifosi del Livorno (quelli che scrissero il famoso cartello:Berlusconi illuminaci:"datti fuoco") hanno accolto con i fischi il minuto di raccoglimento imposto dalla Lega calcio.
##
Il sindaco di Livorno,Alessandro Cosimi,venuto a conoscenza di ciò,ha immediatamente telefonato al comandante della caserma per esprimergli la vicinanza della città.E,dopo aver condannato i fischi ha tacciato I tifosi fischianti come
persone che non hanno il senso del rispetto "della vita umana" perché,ha proseguito,"sì può anche non condividere la scelta politica delle missioni di pace,ma non si può non rispettare una vita umana".
..Già perché l'incursore ucciso,che era armato di tutto e di più,la vita degli afghani la rispettava.
Un gradito "fanKulo" anche al sindaco di Livorno.
Cam.
P.s.
Minchia,ma quel fu Romani,che tutti descrivono come "ottimo" militare,perché a 36 anni era ancora "solo" tenente?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 19.09.10 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iraq:
il Dipartimento della Difesa americano non sa rendere conto dell'impiego di 8,7 miliardi di dollari su un totale di 9,1 miliardi - il 96% degli investimenti americani per la ricostruzione dell'Iraq è finito in un buco nero.

http://politicaesocieta.blogosfere.it/2010/08/usa-il-buco-nero-della-ricostruzione-in-iraq.html


SPERIAMO CHE ACCADA

L'Italia è una di quelle nazioni che nei suoi cofini nazionali ha molto da ricostruire.
Terremoti,frani,alluvioni,dissesti,cemento selvaggio e abusivo.
Il terremoto dell'Aquila è stato un altro bell'affare economico della nazione,magari di pochi farabutti, che gioirono dell'evento catastrofico per mettere le mani sugli stanziamenti veicolati dalla quasi spa protezione civile.
Il terremoto del 1980 in Campania richiamò diverse forze per la ricostruzione :politici corrotti,imprese delle mafie e del cemento,amministrazioni, filiere infinite dei subappalti.
Dove c'è distruzione c'è la ricostruzione e dove c'è la ricostruzione c'è già una folta schiera di avvoltoi organizzati per entrare in azione.
Allora le nazioni per smuovere le proprie economie devono sempre sperare che ci sia una guerra,una catastofe,un cataclisma e dei morti.
Perchè?
Perchè quando accade siamo tutti concentrati sulle vittime, sulle speranze dei sopravvissuti, sulle storie di coloro che sono rimasti orfani o hanno perso una madre, un fratello.
Quando avviene c'è caos, c'è frastuono mediatico e gli avvoltoi cominciano ad organizzarsi nell'ombra.
L'unica cosa che non si considera nelle ricostruzione è proprio l'uomo.
Vedi Iraq e Afghanitan dove si ricostruisce ma la gente continua a soffrire e a morire.
I terremotati dell'80 fino a poco tempo fa erano ancora nei containers e a quelli dell'Abruzzo dovranno ancora penare per anni.
Con l'enorme valanga di danaro messa a disposizione per la ricostruzione, quelli che stanno peggio sono sempre le vittime, mentre i ricostruttori se la spassano scambiandosi appartamenti di lusso,panfili,auto ed arricchendosi come dei maiali.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.09.10 10:53| 
 |
Rispondi al commento

AFGHANISTAN...IRAQ...E ORA IRAN!

I MAIALI AMERICANI HANNO SCELTO IL LORO PROSSIMO NEMICO...SONO I NUOVI NAZISTI DEL MONDO!

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 19.09.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Terzo passo:
si aumenta il PIL del proprio Paese con la produzione di beni necessari inviati alla nazione distrutta (gli Stati Uniti vincolano i propri aiuti al fatto che almeno la metà di prodotti e servizi siano americani).

***

Direi che siamo qui.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.09.10 10:51| 
 |
Rispondi al commento

La scuola italiana in tutti i suoi gradi e i suoi insegnamenti si ispiri alle idealità del Leghismo, educhi la gioventù italiana a comprendere la Lega, a nobilitarsi nel suo nome e a vivere nel clima storico creato dalla Rivoluzione Leghista.
L’Opera Nazionale Leghista ha il compito di curare l’educazione fisica e morale della gioventù italiana e formare la coscienza e il pensiero di coloro che saranno i leghisti di domani
Giuro che sarò fedele al Bossi ed ai suoi successori.
PS
Sarò fuori tema ma queste erano le regole al tempo del fascisno (basta cambiare le parole)

raffaele ferrara 19.09.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guerra libano-israele 2006
Israele ha acquistato dagli Stati Uniti, oltre 100 bombe all’uranio GBU-28. Contengono una combinazione ottimale di esplosivi necessaria per la produzione di “aerosol” radioattivo altamente efficace, a partire dalla carica di uranio della GBU-28.
È perfetta per il rilascio di una forma particolare di gas tossici, fatto che, ai sensi della Legge degli Stati Uniti e di diversi trattati internazionali, ricade nei Crimini di Guerra. Ma chi se ne frega?
I bombardamenti sono stati effettuati in zone agricole rurali, entrambe le parti della frontiera sul confine Libano-Israele sono state sommerse per due giorni da qualcosa come 184,818 tonnellate di gas tossici sotto forma di aerosol radioattivi.
Gli ioni di uranio attaccano la capacità riproduttiva della popolazione umana a livello cellulare, così come il cervello e le ossa .
In seguito i famosi ebrei anti-sionisti sono stati trasferiti nella parte nord di Israele appena contaminata.

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7462&mode=&order=0&thold=0

Questi sono "avanti" col lavoro !
Buona


Alina F., Varese Commentatore certificato 19.09.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Il miglior documentario sul business della ricostruzione in Iraq: "Il nuovo secolo americano".

Ha vinto anche numerosi premi in USA, è veramente notevole, ve lo consiglio:
http://www.arcoiris.tv/modules.php?id=8711

Alessandro Pentori, Milano Commentatore certificato 19.09.10 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Compagno Vladimir...hai visto questo film?:

"Storicamente accurato, narrativamente coinvolgente, "IL NUOVO SECOLO AMERICANO" è senza dubbio uno dei migliori film sui retroscena dei fatti che hanno portato all'11 settembre" -- Webster G. Tarpley

"Mazzucco fa sicuramente parte della categoria di Michael Moore" - Rafael Ferraz

"Un film stupefacente. Dovrebbe essere visto ovunque, nei cinema, nei bar, nelle discoteche, alle conferenze, e ovviamente tramite internet. Sono certo che il film continuerà ad essere fonte di dibattito e di istruzione politica per molti anni. Magari fino a quando i criminali di guerra saranno stati portati in tribunale" - Ken Loach


I capitoli del film:

LA PAURA ATOMICA - Una premessa fondamentale
OSAMA BIN LADEN - Quello vero e quello inventato
GEORGE W. BUSH - Un presidente in ostaggio
NEOCONS - Un gruppo che viene da lontano
I PRECEDENTI STORICI - Guerra e Costituzione
PETROLIO e GAS- La nuova geografia mondiale
IL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE - Una profezia avverata
LA GUERRA MEDIATICA - Più importante di quella reale
CONTRACTORS - La guerra dei privati
LE FORZE OSCURE - Iraq terra di nessuno

E'VERAMENTE FATTO BENE...

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 19.09.10 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come già detto nel 2008 in video su pnbox.tv, l'ipocrisia massima negli aiuti al terzo mondo è il furto di medici. Soprattutto i paesi anglofoni stanno facendo incetta di medici africani. In questo momento i paesi occidentali soffrono di una gravissima carenza di camici bianchi. Nessun problema quindi in un sistema liberista offrire a professionisti formati all'estero stipendi 3 o 4 volte superiori a quelli offerti dai paesi di origine. Un dissanguamento che potrà colpire anche l'Italia a Breve!. Inutile quindi fare finta di dare aiuti umanitari sanitari sotto forma di organizzazioni volontarie o farmaci sotto costo in paesi dove ci sono rapporti di 1 medico ogni 100.000 abitanti e dove magari stiamo anche preparando le valigie di questo unico medico. Questa è solo ipocrisia. se il mondo occidentale non vuole più la manodopera africana è pregata anche di restituire i medici Grazie.

gianni pivetta 19.09.10 10:35| 
 |
Rispondi al commento

*Papa, rilasciati i sei presunti terroristi
Scotland Yard: "Minaccia infondata" *

Cosa vi avevo detto?

Un FAKE! Un attentato FASULLO, tornato utile solo alla chiesa cattolica. Ora però Scotland Yard dovrebbe scoprire chi ha organizzato tutta questa messa in scena! A questo punto vogliamo la verità!

Federico Hohenstaufen 19.09.10 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

New Dark Ages


http://www.youtube.com/watch?v=vmK6_lKGz10


""
Tra le migliori 200 università del mondo compaiono, e non è una sorpresa, università americane come Harvard (prima) e MIT (terza), università inglesi, Cambridge e Oxford (entrambe seste,) ma anche università francesi, giapponesi, tedesche, australiane, svizzere, canadesi,cinesi, svedesi, spagnole, coreane, irlandesi, norvegesi, finlandesi, neozelandesi. Persino egiziane e turche. Nessuna italiana.
""

Alla fine dovresti dirla tutta! La MEDIA delle università italiane è molto meglio della MEDIA americana!

Cosa cavolo mi interessa di incontrare un super specialista ogni 100. Che probabilità ho? Qual'è lo scarto medio?

Il rischio di imbattersi in uno specialista di basso livello è molto più probabile che in Italia, soprattutto se sei un cittadino povero o medio.

Il ricco, oviamente rischia di meno, essendo gli specialisti provenienti dalle università di eccellenza più costosi.

Ai poveri, il sistema americano non conviene!

Loris Mancini Commentatore certificato 19.09.10 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA CHE FUNZIONI (L'ORRORE...)

L'anziano Boris Yellnikoff (Larry David), un tempo fisico di fama internazionale e candidato al Premio Nobel, dopo aver tentato il suicidio divorzia, va a vivere da solo e cerca di isolarsi dalle persone che non ritiene siano al livello del suo intelletto. Per guadagnarsi da vivere insegna a giocare a scacchi a dei bambini, adottando comportamenti bruschi e impazienti anche con i giovani allievi. Una sera, rientrando a casa, si imbatte in Melodie St. Ann Celestine (Evan Rachel Wood), una giovane ragazza del Mississippi scappata a New York, che mendica un po' di cibo e un posto dove passare la notte. Per l'ingenua Melodie il carattere misantropo di Boris non è un problema e ottiene di poter rimanere nella sua casa fino a quando non troverà un'occupazione. Dopo avere trovato un lavoro come dog-sitter la ragazza confessa all'uomo di essersi innamorata di lui; dapprima la reazione di Boris è fortemente contrariata — il suo rifiuto verso il mondo comprende anche i rapporti con le donne — ma in seguito a una serata in cui Melodie mostra d'aver assimilato una parte degli "insegnamenti" di Boris riguardo alla vita e all'universo, i due si sposano.

PS:
Nel film il protagonista, Boris Yellnikoff, cita il famoso episodio di Kurtz che urla

"L'orrore!".

Una Buona Domenica

Saluti

http://it.wikipedia.org/wiki/Basta_che_funzioni


Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.09.10 10:17| 
 |
Rispondi al commento

per chi vuole iniziare la giornata col buonumore:

http://www.sabinaguzzanti.it/2010/09/18/querela-dautore/#comments

:-))

grazia pace 19.09.10 10:07| 
 |
Rispondi al commento

VE LI DO IO I CINQUE PUNTI PROGRAMMATICI !
DI ANDREA CARANCINI
andreacarancini.blogspot.com

Offresi programma per candidati premier

I cinque tabù assoluti della politica italiana, quelli che nessun candidato, da Ferrando a Fiore - passando per Di Pietro, Grillo e De Magistris - oserà mai proporre:

1. Uscita dell'Italia dalla NATO (e conseguente smantellamento di tutte le basi americane in Italia);

2. Ricostituzione delle Partecipazioni Statali (quelle smembrate all'inizio degli anni '90 dalla cricca Amato-Ciampi-Draghi-Prodi);

3. Ricostituzione della Banca d'Italia quale Società di Diritto Pubblico (adesso è in mano agli strozzini delle banche private);

4. Nazionalizzazione della FIAT;

5. Messa al bando di tutte le logge massoniche di ogni ordine grado (veri tentacoli dell'imperialismo americano in Italia).

A questi cinque punti se ne potrebbe aggiungere un sesto, di politica estera, quella politica estera che è la pietra miliare di ogni autentica sovranità nazionale: accordi di partenariato strategico con i seguenti paesi, Iran, Siria, Russia, Cina, Turchia, Venezuela, Brasile, Nicaragua, Bolivia e Cuba.


- gran parte della responsabilità sarebbe di quella vanità e di quell'inconcludenza. Della sinistra, in una parola. Dell'opposizione che di fronte a un momento che la storia - quella scritta sui libri - definirà in forma postuma cruciale e decisivo, non ha saputo far meglio che consumare fino in fondo i suoi privati rancori, i suoi risentimenti.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.09.10 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Papa
Svanita l’ipotesi dell’attentato,
E’ il solito tentativo del persecutore di passare per vittima.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!HAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E' solo un caso che siano cadute le mie convinzioni e non le vostre.
Se non fosse caduto il comunismo forse avrebbe retto il capitalismo ed almeno cosi' la lotta era pari.Ora ci rimane con cambio casacca la feccia di una e l'altra parte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

GIUSEPPE P. 19.09.10 09:52| 
 |
Rispondi al commento

troppo grande lo scarto tra i rischi di disgregazione della compagine italiana e la debolezza della politica... Pesa non poco la vanità e l'inconcludenza di tanta parte delle polemiche che lacerano la sinistra».

cesare beccaria Commentatore certificato 19.09.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

E' bellissimo vedere come chi è "omologato" da un lato accusi chi è dall'altro lato di essere un "omologato". Ciò succede solo se l'approccio ai vari temi è di tipo fideistico o mistico, non razionale, come invece sarebbe auspicabile.

Ezio P. Commentatore certificato 19.09.10 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Punto numero 5)
QUESTI PAESI NON DEVONO SVILUPPARE LA COSAPEVOLEZZA DI ESSERE SCHIAVI
QUESTI PAESI NON DEVONO SAPERE DI AVERE DIRITTO AD UNA "FETTA DI PARADISO" ESRTATTA DALLE LORO TERRE.
QUESTI PAESI NON DEVONO DIVENTARE UN "PERICOLO GIALLO".Perche quando qualche miliardo di schiavi,si mettono in PROPRIO,sono cazzi,per tutti(loro),ricodiamocelo alle prossime elezioni,operai,impreditori e cittadini onesti.
Noi siamo cosapevoli che ci spetta una fettina di paradiso.

Pino D'albero Commentatore certificato 19.09.10 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Giorno blog,

Pensavo a la "sopportazione" che un popolo può avere riferendomi concrettamente al berlusconismo e tutte le sue porcherie dal partito dal fare:

Ha fatto ... legalizzare il fascismo
ha fatto ... risuscitare la lega
Ha fatto ..rialzare il debito pubblico alle stelle
Ha fatto .. a pezzi la educazione pubblica
Ha fatto ... fallire mezza italia produttiva
ha fatto ... di sue emprese toccare guadagni incredibili
ha fatto ... imbabagliare la magistrature e chi lo contrasta


Paragonavo questo "despota" con la famiglia somoza in nicaragua.

Questi dominarono grazie a gli EEUU dal anno 1930 fino al 1980 quando i sandinisti buttarono giù il dittatore anastasio somoza a colpi di fucile.


50 anni sopportarono i nicaraguensi.

Mi auguro di tutto "corazon" qui siamo a circa 16 anni!

Italiani non ci dobbiamo abituare a questa porcheria loro migliore arma è la abitudine.


"No devemos esperar nada sino de nosotros mismos"
Libertador Jose Artigas

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 09:28| 
 |
Rispondi al commento

IERI AVEVO SPEDITO UN POST RIGUARDO ALLE SPESE MILITARI...
NESSUNO SI E' DEGNATO DI LEGGERLO !
OGGI IL POST E' SULLE SPESE MILITARI CHE IN ITALIA AMMONTANO A PIU' DI 23 MILIARDI DI EURO!
A QUESTI VANNO AGGIUNTE LE SPESE PER LE VARIE "MISSIONI DI PACE",I NUOVI ARMAMENTI PER LE NAVI DA GUERRA E L'ACQUISTO DEI CACCIA CHE SOLO QUESTI CI COSTANO 13 MILIARDI SEMPRE DI EURO.
MINISTRO DELLA GUERRA ITALIANO E' TAL LARUSSA,UNO DEGLI IDIOTI PIU' GRANDI DELL'UNIVERSO...
PENSARE CHE NELL'ARTICOLO 11 DELLA COSTITUZIONE STA SCRITTO:
L'ITAIA RIPUDIA LA GUERRA...

CHARLES BUKOWSKI

HANCK BUKOW (hanck17) Commentatore certificato 19.09.10 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi va a Taormina dove sono riuniti con i soldi nostri in fascisti di Storace , li saluta, li accoglia al prossimo Governo per il bene del Paese della libertà.
Ditemi voi dove stà l'abilità oratoria di Berlusconi, le stesse frasi, cambia soloil nome, un grande pubblicitario avrebbe fantasia da vendere lui solo banalità ripetute all'infinito, fin che dura.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.09.10 09:26| 
 |
Rispondi al commento

IN ITALIA NON CAMBIERA' MAI NIENTE PERCHE' IL POPOLO ITALIANO E' SEMPRE LO STESSO.


DEPORTIAMOLO !

Capisc'a me

*Antonio Cataldi. (capisc'a me) Commentatore certificato 19.09.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Papa, rilasciati i sei presunti terroristi
Scotland Yard: "Minaccia infondata"

Gia'. Nel frattempo le migliaia di persone che protestavano contro il Papa, sono sparite dall'attenzione dei media, come per incanto.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.09.10 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Beh,io attualmente sono in Lituania, qui (come anche in Lettonia ed Estonia) usano i tre termini "genocidio", "comunismo" e "occupazione sovietica"...................
(Vittorio Bertola Movimento 5 Stelle, TOrino)
###
Quei tre termini vengono usati da coloro che ogni mese sì ritrovano a manifestare indossando le divise nazicattoliche?

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 19.09.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento


Dove sono i fracazzisti che imputano al blog di non avere idee chiare sulla politica estera , di difendere gli interessi americani , di perseguire mire filoisraeglianemegalitiche e su questo costruiscono una montagna di balle ideological-pernacchie da atterrire anche il lettore dell'opuscolo di Ferrara ....???

DOVE SONO? ....quelli che ci hanno fatto 2000 post e 40.000 sottocommenti in battaglia , quelli che dicono che il movimento non ha una posizione chiara .....

Aspettano domani....Travaglio .....fanno finta di niente con le orecchie e naso foderato di prosciutto....

BASTA LEGGERE .....

Fottono e chiagnano....

Buona domenica

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

distruzione e costruzione non è un sistema economico, ma di rapina, di invasione, gi guerra.
Loro non investono nei paesi poveri , loro invadono e poi li sfruttono per i loro interessi. Vedi l'esempio Vile con Pinochet.
Distruzione e ricostruzione anfrebbe bene nelle regioni mafiosi, investire in uomini ed armamenti, uccidere eed imprigionare tutti i mafiosi, requisire il loro petrolio, sfruttarlo a vantaggio delle popolazioni e poi ricostruirte con i soldi dei mafiosi, La guerra è vinta, Una guerra giusta contro i criminali al governo del territorio.

cesare beccaria Commentatore certificato 19.09.10 09:17| 
 |
Rispondi al commento

di Giuseppe Giulietti



Sono entrato in possesso di una circolare-bavaglio della Direzione generale Rai che dà inizio ad una grande campagna di mobbing contro tutti i programmi che non piacciono al direttore generale e al premier. In particolare il punto 2 della comunicazione urgente del direttore Masi in cui si arriva a minacciare la chiusura d'ufficio di un programma in presenza di una difformità tra le schede predisposte di un programma e il programma medesimo. Cosa resta dell'autonomia dei direttori di rete e di testata? Cosa resta del diritto di cronaca? Quella del Dg Masi è una circolare che, perfino nel linguaggio, assomiglia più a un mattinale della vecchia questura che non a un documento di un'azienda che tra l'altro si occupa di informazione. Provvederemo immediatamente a far avere questa gravissima circolare al presidente della Commissione di Vigilanza, all'Autorità delle Comunicazioni, alla Fnsi e all'Usigrai.

MASSIMO DONADI (IDV): MASI E' LA CARICATURA DI ACHILLE STARACE

mario l., bari Commentatore certificato 19.09.10 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ridateci la nostra Rai. Mandate a casa Masi. Appello Art.21 e Valigia Blu

di redazione (18/09/2010)
Non sappiamo quello che accadrà alla politica italiana, alla maggioranza e alle opposizioni. Non sappiamo se si andrà presto al voto o se il governo proseguirà la propria strada. Non sappiamo se l’Italia presto avrà un governo stabile. Non sappiamo quello che sarà il futuro della scuola, dei precari, dei lavoratori, degli studenti, degli immigrati, dei lavoratori che muoiono sul lavoro, dei carcerati che si uccidono. Sappiamo però che quello che quotidianamente esce dal servizio pubblico in termini di informazione dell’opinione pubblica...
FIRMA L'APPELLO: "Ridateci la nostra Rai, mandate a casa Masi"

mario l., bari Commentatore certificato 19.09.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento


tutti i regimi criminali del passato sono stati debellati, niente e nessuno dura in eterno, questo ce lo ha insegnato la storia ed è materia di studio continuo ai giorni nostri, come? facendo rivoluzioni, combattendo imbracciando armi, a volte le più rudimentali, anche oggi purtroppo per noi, sembra l'unica soluzione rimasta, con una sostanziale differenza, noi oggi abbiamo un arma tra le più potenti che sia mai esistite, LA RETE, é sarà questo a fare la differenza, se usata con criterio sarà una vittoria schiacciante!!!

Ernest Emigrato (saluti esteri) Commentatore certificato 19.09.10 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Walt Withman

Niente e’ mai veramente perduto, o può essere perduto,
Nessuna nascita, forma, identità, nessun oggetto del mondo.
Nessuna vita, nessuna forza, nessuna cosa visibile;
L'apparenza non deve ostacolare, né l'ambito mutato confonderti il cervello.
Vasto e’ il Tempo e lo Spazio, vasti i campi della Natura.
Il corpo, lento, freddo, vecchio, cenere e brace dei fuochi di un tempo,
La luce velata degli occhi tornerà a splendere al momento giusto;
Il sole ora basso a occidente sorge costante per mattini e meriggi;
Alle zolle gelate sempre ritorna la legge invisibile della primavera,
Con l'erba e i fiori e i frutti estivi e il grano.
..
Qui terre femminili e maschie,
qui eredi e ereditiere del mondo, qui la fiamma della materia,
qui la spiritualità mediatrice, apertamente riconosciuta,
sempre protesa, il risultato delle forme visibili,
colei che soddisfa ed ora avanza dopo la debita attesa,
sì, ecco avanzare la mia signora, l'anima.
..

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 08:57| 
 |
Rispondi al commento

..
Walt Whitman

Ahimè! Ah vita! Di queste domande che ricorrono,
degli infiniti cortei senza fede, di città piene di sciocchi,
di me stesso che sempre mi rimprovero (perché chi più sciocco
di me, e chi più senza fede?)
di occhi che invano bramano la luce, di meschini scopi,
della battaglia sempre rinnovata,
dei poveri risultati di tutto, della folla che vedo sordida
camminare a fatica attorno a me,
dei vuoti ed inutili anni degli altri, io con gli altri legato in tanti nodi,
a domanda, ahimè, la domanda così triste che ricorre: che cosa
c'è di buono in tutto questo, ahimè, ah vita?
Risposta:
che tu sei qui, che esiste la vita e l'individuo,
che il potente spettacolo continua, e tu puoi contribuirvi
con un tuo verso.


Masada 1197. La pretesa alla felicità
clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Trailer ufficiale - " Sposerò Nichi Vendola "

http://www.youtube.com/watch?v=N1k3h5TY3Zk

www.sposeronichivendola.it

andrea costantino 19.09.10 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Ha senso continuare?
Sì, se siamo qui, è perché facciamo parte della risposta.
..
Marcello
"Non sanno di essere morti; non si vedono tra di loro, vedono solo quello che vogliono vedere".

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 08:54| 
 |
Rispondi al commento

un video con Beppe

http://www.youtube.com/watch?v=5H2KqZgErto

andrea costantino 19.09.10 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti d’America nacquero
come una grande Nazione
Divennero
un Grande Mercato
che commercia Potere e Morte
e propaga Grandi Divisioni
per arricchire mercanti efferati
mentre imperversano Insicurezza e Paura

Poca anima ebbero Washington e Franklin
che accettarono principi di uguaglianza
solo per comodità d’impresa
Poi il Profitto divorò anche quel poco
di Spirito che c’era
e con lingua biforcuta
usò Dio, Patria e Famiglia
assumendosi lo sterminio dei vinti
come Santa Crociata Finanziaria
quasi senza reazione sufficiente

perché i deboli annegano
nella propria ignoranza
si nutrono con la paura
si rafforzano con l’odio
si piegano come una biscia morta
ai grandi forzieri
seguono profetesse
di rabbia e di sventura

Così marcia l’America
infamante e infamata
sotto fulgide stelle di libertà
ma con i piedi in un lurido fango
tirando a fondo con sé
l'intero mondo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 08:50| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=9CRihZGCY1A&feature=player_embedded#!

ilNichilista - "Siamo ad Adro, non in Italia".

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.09.10 08:49| 
 |
Rispondi al commento

UN BUONGIORNO ANCHE PER I SEGUACI

""""DEL FIGLIO DELLA L U P A !!!!"""""

mario l., bari Commentatore certificato 19.09.10 08:44| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno.


per i LEGHISTI
il caffè è AMARO!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/17/mazzetta-verdela-trionfera/61530/

mario l., bari Commentatore certificato 19.09.10 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ti chiudere in un ghetto
Di ricchezza rubata, di presunzione
Di superiorità, di prevaricazione
Non ti credere migliore perché sei cristiano,
Bianco, ariano o americano
Qualunque nicchia sarà contro il mondo
Qualunque casta sarà contro la vita
Qualunque separazione sarà segregazione
La tua cassaforte sarà la tua morte
Alla fine avrai costruito una prigione
Che dovrai mantenere con la menzogna
Con la prepotenza, con la distruzione,
logorando te stesso
in una precarietà senza fine
simile a un’agonia letale
Alla fine avrai costruito la tua prigione
Da cui è arduo uscire
E in cui l’anima
Non riuscirà più nemmeno
a respirare


Da Masada 1197. La pretesa alla felicità

clicca il mio nome

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo post mi piace. Comunque per capire come applicano la loro "democrazia" gli stati imperialsti come USA e Inghilterra basta leggere il libro di Naomi Klein "Shock Economy". Libro molto accurato con note a documenti e dichiarazioni ufficiali di tutti gli interpreti dello sfacelo economico (nostro, non loro, loro stanno sempre meglio).
http://www.youtube.com/watch?v=GIhcfVePAoE

Poi faccio un piccolo OT riguardo il minipost laterale sul triplo mandato di errani e formigoni.

Anche se la cosa sarebbe giustissima, c'è da dire che i grillini, come spesso accade, danno informazioni parziali. Rodotà stesso che di queste cose secondo me se intende molto di più di Favia ha ben spiegato quale è il problema.

È inutile fare dei ricorsi del genere per quanto giusti possano essere perché sono già persi in partenza.

È così perché tutti si stanno dimenticando di dirvi che la legge non è retroattiva quindi il mandato antecedente al 2004 per errani e formigoni non viene conteggiato.

Piuttosto qundi ci sarebbe da discutere (più che da discutere ci sarebbe da farlo e basta) il fatto che questa legge deve essere retroattiva!!!

Il resto è il solito fumo negli occhi tipo i delfini delle far oer.

Buona domenica.

El Pibe de Oro Commentatore certificato 19.09.10 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La Palestina è sotto il tallone di Israele, alleata degli Stati Uniti"

Domani Travaglio potrebbe anche dirci la sua opinione in merito a queste righe di Beppe Grillo. Anche un piccolissimo inciso, in mezzo al solito pistolotto antiberlusconiano. No?

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 19.09.10 08:15| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

da il fatto quotidiano: inquietante!

"SIAMO FIGLI DELLA STESSA LUPA"
Ecco l'appunto di Vito Ciancimino sulle origini delle fortune di B. Il sindaco condannato per mafia lamenta una disparità di trattamento rispetto al futuro premier. E ricostruisce i rapporti con Dell'Utri

Fa impressione leggere questo documento che accomuna il sindaco di Corleone, il senatore palermitano e – indirettamente – il premier sotto le mammelle dello stesso sistema politico-mafioso. Se il documento pubblicato dal Fatto Quotidiano sarà attribuito dai periti a ‍Vito Ciancimino, come sostiene la sua famiglia, la frase "siamo figli della stessa lupa" entrerà nella storia dei rapporti tra mafia, politica e imprenditoria. A consegnarlo ai magistrati è stata Epifania Scardino, vedova di don Vito. La donna ha anche prodotto decine di fogli scritti a macchina e in parte annotati con una calligrafia che appare identica a quella di suo marito. Nelle carte il consigliori di Bernardo Provenzano ricostruisce i suoi rapporti imprenditoriali con Dell'Utri e Berlusconi e si scaglia contro i magistrati. Don Vito è furioso perché è stato condannato, mentre Marcello Dell'Utri veniva prosciolto e Silvio Berlusconi faceva carriera dopo essere stato addirittura nominato Cavaliere. Secondo il figlio di Ciancimino, Massimo, i documenti risalgono al 1989. Adesso a studiarli è la polizia Scientifica. ‍Vito Ciancimino racconta di avere investito denaro nelle imprese di Berlusconi, assieme ad altri imprenditori poi condannati per mafia, ricavandone molti miliardi di vecchie lire. Adesso si attendono i risultati delle analisi. I pm hanno chiesto alla polizia di fare presto. Se arrivassero i riscontri il premier rischierebbe di finire di nuovo sotto inchiesta

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 07:52| 
 |
Rispondi al commento

I figli dell’Acquario cercheranno principi universali validi per tutti i popoli e lavoreranno per una coscienza planetaria, in cui per la condotta spirituale non si seguirà più una chiesa ufficiale, un partito istituzionalizzato o una struttura rigida, ma si farà azione pratica di salvezza mediante la pratica diretta.
Non ideologie ma ideali. Non ubbidienza passiva ma autoconsapevolezza.
Il nuovo sapere si fonderà sull’organizzazione di gruppo, sull’esperienza personale, sull’espansione della coscienza etica, producendo un pensiero universale, operativo e sociale, in una prospettiva transpersonale e secondo un’etica praticata non solo predicata.
Il percorso d’anima non sarà più basato sul trascendente ma sull’esperienza diretta e sul lavoro collettivo a favore del mondo.

Non so se saremo capaci di fare questo, ma sento che un movimento di rinnovamento è cominciato. Sta a noi farne parte o restare attaccati a un mondo vecchio che ormai non ha più ragione di essere.
Siamo usciti dal passato. Siamo entrati in un mondo nuovo. Poiché è tutto da fare non sappiamo come sarà, ancora tutto è work in progress. Sappiamo solo che faremo e non saremo fatti. Che cambieremo ma non solo per noi. Che uno varrà uno ma in quanto siamo tutti. Che o lavoreremo tutti o sarà tutto perduto, non solo per noi ma anche per coloro che tengono fermo coi denti ogni progresso e sviluppo per difendere una loro illusoria e ormai sempre più penosa e precaria felicità, che alla fine li distruggerà, perché c’è una legge universale che alla fine si dispiega: tutto ciò che è contrario alla vita alla fine si riduce alla morte e scompare dall’orizzonte del mondo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Il diritto alla felicità è una illusione inventata dai potenti per dominarci meglio.
Anche credere di essere uno Stato superiore, una razza superiore, una fede superiore è una truffa inventata dai potenti per dominarci meglio.
In nome di queste illusioni i popoli si scannano tra loro, producono odio, separazione e guerra, rovinano la vita degli altri e abbassano la propria a livelli bestiali.
Alla fine ciò che otterranno sarà proprio il contrario della felicità, a tutto vantaggio di chi, illudendoli, gli terrà il tallone sul collo, avvantaggiandosi della loro presunzione.
Ognuno deve rivendicare se stesso.
Il benessere di un paese non sta nella propaganda di regime. Sta nella libertà e nella giustizia, perché se non c’è l’una non c’è nemmeno l’altra. Sta nel riconoscimento dei diritti di ognuno, indipendentemente dal suo conto in banca. Sta nel poter conoscere la verità e nel poter governare se stessi con la massima democrazia. Sta nel poter dare a ognuno merito o pena secondo quanto ha operato.
Sta nel potersi dire cittadini e non sudditi e nel poter pensare un futuro migliore per sé e per i propri figli.
Sta nel poter pensare al progresso come a qualcosa di materiale ma soprattutto di morale che produrrò un mondo migliore.


viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Una poesia di Trilussa che pennella l'Italia di oggi.

Poesia : Nummeri

Conterò poco, è vero:
- diceva l'Uno ar Zero -
ma tu che vali? Gnente: propio gnente.
sia ne l'azzione come ner pensiero
rimani un coso vôto e inconcrudente.
Io, invece, se me metto a capofila
de cinque zeri tale e quale a te,
lo sai quanto divento? Centomila.
È questione de nummeri. A un dipresso
è quello che succede ar dittatore
che cresce de potenza e de valore
più so' li zeri che je vanno appresso. (Trilussa)

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo transitando verso l’era dell’ACQUARIO, il cui simbolo è la brocca. Come la brocca distribuisce l’acqua, così la mente diffonderà le nuove idee. L’Acquario è un segno d’ARIA, energia mentale che si rapporta ad alti ideali e a progetti universali. Il suo pianeta è Urano, connesso a grandi innovazioni ma anche signore della tecnologia e dell’informatica, che porta innovazione tecnologica, creatività, capacità di guidare idealmente i gruppi ed è anche il pianeta dello sviluppo psicologico alto.
Il suo segno opposto è il Leone che indica il potere prevaricante. L’Acquario predilige il gruppo, mentre il Leone è egocentrato. Urano rappresenta la democrazia, mentre il Leone produce dominatori forti e totalitari. L’Acquario è il domicilio base di Saturno, esperienza saggia che guarda tutti gli errori del passato e vi pone rimedio, Saturno è una intelligenza esperta e matura, che sa imporsi autodisciplina e autocontrollo con grande capacità di lavoro e doti organizzative. L’Acquario dunque indica intelletto superiore, idealismo (che è diverso da ideologia), concetti universali e alti progetti collettivi. L’era dell’Acquario sarà l’era dei gruppi, dei movimenti, delle associazioni, delle reti senza capi o regole o strutture, con ordini sociali diversi da quelli gerarchici tradizionali.
Se siamo sulla linea del rinnovamento lavoreremo per questo. Se siamo per difendere un avido mondo che muore lo contrasteremo. Il futuro del mondo dipende da ciascuno di noi. Non abbiamo più salvatori, non ci sono fedi, gruppi, partiti, padroni o protettori. Non possiamo più fidarci di nessuno e non possiamo più confidare in nessuno. Il mondo futuro sarà quello che nascerà dalle nostre mani. O riusciremo, tutti insieme, a rovesciare questo stato di cose, o periremo.
Non ci sono nicchie protettive, individuazioni salviche. O ci salveremo tutti insieme, o periremo tutti insieme.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo so, che lo sappiamo tutti che è un bugiardo, anche se lo psichiatra Fini, non il politico, lo ha chiaramente indicato come malato, MA CERTE SPARATE SONO ANCHE DA RIDERE SE DIETRO NON CI FOSSE IL DRAMMA DI MIGLIAIA DI PERSONE SENZA LAVORO. SEMBRA LA LEGGE DEL CONTRAPPASSO, DALLA BUGIA DI UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO SI è GIUNTI A UN MILIONE DI POSTI DI LAVORO PERSI CON QUESTO DITTATORINO DA BAR.

"Il premier poi fa riferimento all'ultimo Consiglio Europeo che si è tenuto giovedì a Bruxelles. "L'Italia a quel tavolo era il Paese più forte, con un governo solido e destinato a durare nel tempo", spiega. "Per la forza che dissi che per considerare la solidità di un Paese, al debito pubblico di sovrebbe aggregare il debito privato. Gli italiani sono benestanti, l'85% famiglie ha la proprietà della casa, e facendo questa operazione l'Italia è al fianco della Germania". Inoltre, continua Berlusconi, "ho detto no alla tasse sulle banche che voleva la Merkel".

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti..
quello che non capisco è..
perchè hanno permesso all'iran la costruzione di centrali nucleari e fatto una guerra all'iraq sulla scusa (falsa) di armi di distruzione di massa?
chi è hamadinejiad ?(o come cavolo si scrive)

mario guarcello (el_rubio_loco), Saturno Commentatore certificato 19.09.10 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Non sappiamo se effettivamente il 2012 sarà contrassegnato da una svolta epocale dell’umanità o se ci sarà la fine del mondo o meglio se ci sarà la fine di “questo mondo”.
L’Era dei Pesci, o era cristiana, ha significato per l’Occidente duemila anni di antagonismi, egoismi sfrenati, invasioni e predazioni, lotte e distruzioni. Come dice l’Apocalisse, il mercato ha post o il suo marchio sulla fronte degli uomini.
Questa era ha corroso se stessa e ha rovinato il mondo.
L’unica cosa ben chiara è che questo stato di cose non può continuare o periremo tutti. Il pianeta è allo stremo e non serve a nulla che pochi continuino a negarlo. Così ancora non si può continuare o sparirà la razza umana!
Le efferatezze di quel sistema neoliberista che contamina anche la Comunità Europea non possono andare avanti! Né possiamo tollerare di essere governati da altri corrotti.
Non possiamo continuare a pensare che la direzione del mondo sia quella di restringere la ricchezza, il potere e i privilegi a una casta sempre più ristretta di potenti a danno di tutte gli altri, in una progressiva perdita di sopravvivenza, diritti e riconoscimento per 6 MLD di persone.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 07:33| 
 |
Rispondi al commento

chi tutela i consumatori?
Quante schifezze mangiamo senza saperlo che sono RISPETTOSE DELLA LEGGE? Certo, un controsenso, fanno male ma sono rispettose della legge.
In Germania esiste un sito molto interessante, pagato dagli aderenti, quindi autofinanziato, che controlla o cerca di farlo nel limiti del possibile, la sanità dei prodotti: http://www.foodwatch.de/
Esiste qualcosa di simile in Italia? Sarebbe utile per la salute, perchè si sa, siamo ciò che mangiamo!

un esempio è Actimel della Danone, che costa tre volte uno yogurt normale, puro e arreca solo danni alla salute a differenza di quello naturale, perchè contiene più zucchero (la spinta energetica!) e additivi chimici per renderlo gustoso, "profumato"! Actimel è un affare di un miliardo di euro l'anno, ascoltavo oggi ad una radio tedesca.

Mi sembra un buon tema politico per il Movimento a 5 stelle.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 07:27| 
 |
Rispondi al commento

La causa di tutti questi disastri è: l'AVIDITA' dell'essere disUMANO !

Pikkio Forte 19.09.10 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Si è fatto credere che la felicità si avesse consumando, che fosse possedere di più, dominare gli altri, avere più diritti di tutti, e questa pretesa alla fine ha significato la distruzione di ogni argine morale, di ogni valore intrinseco e sociale, di ogni scopo etico del vivere
Che mondo può sopravvivere dove la felicità è stata messa nel possesso e nel potere? Un mondo simile è destinato all’autodistruzione tra tormenti
Se la mia felicità si costruisce a scapito della tua, il mio diritto si tramuterà in una esaltazione egoistica del mio peggio, in un senso di autoindividuazione che permette ogni sorta di violazione della libertà, del diritto, della felicità dell’altro, in un delirio egoistico di onnipotenza, in una presunzione folle di superiorità materiale
Alla fine, come si è visto, il diritto alla felicità è diventato il diritto di ognuno di fare quel che cazzo gli pare, purché abbia la forza e il potere di imporlo come legge; la prevaricazione si è fatta sistema, la vita è un campo di battaglia dove la corruzione prevale sul diritto. La pretesa alla felicità non è più diritto di tutti ma premio del più avido che sacrifica tutti ai propri interessi
Il diritto alla felicità diventa obbligo ad essere felici con ogni mezzo e in ogni modo, fino alla propagazione e alla propaganda dell’immoralità, allo sdoganamento di ogni sorta di indecenza e di reato. Il logoramento della coscienza civile e individuale è arrivato a tal punto che l’affermazione del proprio Ego è la questione esistenziale per eccellenza e non si esita a vendere il proprio corpo o la propria autonomia morale per avere briciole di quel potere, anzi quella vendita viene elogiata e propagandata come legittimo modo per acquisire felicità dai servi del potere
Io chiedo quale felicità possa conservarsi in chi è così pronto a vendere se stesso e a sacrificare gli altri, in un modo dominato solo da un cieco egoismo quando dietro c’è la morte della coscienza e l'imbestialimento dell'individuo

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giornali europei parlano delle proteste contro il papa a Londra.
Quelli italiani....
E che dire di quell'asino di trepezzealculo
trepunti ?

Alberto Giacometti, Parigi Commentatore certificato 19.09.10 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale diritto alla felicità? E’ da troppo tempo che gli uomini sono stati resi schiavi manipolando i loro istinti più bassi, e far credere di aver diritto alla felicità è uno di questi imbrogli. Esaltare l’egoismo individuale è l’ultimo espediente con cui i padroni si servono dei deboli per i loro bassi interessi. Guai a chi esalta l’egoismo! Ridurrà l’uomo a bestia per poterlo governar meglio e creerà una folla di inconsapevoli.
Non vantavano diritti alla felicità Martin Luther King o Gandhi o Mandela!
Parlavano di libertà e offrivano sacrifici e dolore e lotte. E non pensavano certo alla felicità ! Né mai la felicità fu promessa dal Cristo o dal Buddha. Cristo parlava di ‘buono volontà’ e di ‘pace’, non di felicità.
E’ il sistema neoliberista che sventola questo feticcio come espediente di dominio.
Ed è il sistema neoliberista che ha reso il mondo schiavo sotto le multinazionali che lo hanno devastato con invasioni, prevaricazioni, guerre, distruzioni…
Un sistema che ha imposto il giogo dei maggiori istituti internazionali come la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale o il WTO, che hanno mercificato ogni esistente e hanno reso i popoli dipendenti da decisioni prese in alto da organismi dittatoriali che nessuno ha votato, di cui non si conoscono nemmeno i componenti, che comandano sugli Stati, e che si sono affermati portando alla rovina i popoli e distruggendo le loro economie (basti pensare all’Argentina). Un sistema dove la felicità di tutti è stata bellamente sacrificata per il potere di pochi.
Quanta felicitò ha portato il neoliberismo?
Nemmeno ora che la sua crisi economica e finanziaria ha aumentato la miseria e la fame nel mondo, nemmeno ora che tutti hanno visto che le sue premesse hanno portato a risultati che sono l’opposto di quanto propagandato, e che l’avidità di poche centinaia di persone riposa sull’impoverimenti e il dolore di 6 MLd di persone, nemmeno ora il sistema riesce a correggere se stesso

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Non solo la Costituzione americana pone un criterio egoistico come la felicità come 1° valore umano, ma in un’America intrisa di consumismo si è inculcato che la felicità consista nel possesso, e questo è stato martellato da una propaganda televisiva che ha trasformato l’elettore in consumatore, e ha menomato la natura morale e sociale dell’uomo, riducendolo ad acquirente o possessore di merci, e riducendo ogni significato della vita al possedere, per cui si è chi possiede, e già questo segna la non democrazia di un paese dove tutto è deciso dalle classi più ricche nel loro preciso interesse, dalla politica estera, al fisco, al sistema assicurativo, al sistema processuale e penale, alla sanità, alla scuola all’esercito..e la Nazione vale nel mondo non perché diffonde libertà, democrazia e benessere, ma perché occupa posizioni chiave, espropria ricchezze, deruba dei loro beni altri popoli.
Tutto questo alla fine è stato ritenuto giustificato dalla società americana, secondo una tradizione protestante fortemente mercantile che nobilita il profitto ed esalta il potere e che, unita alla furbizia ebraica, ha trasformato il mondo in un immenso mercato.
L’unica ‘democrazia’ che l’America ha realmente esportato è questo culto edonista della felicità che si incentra nel piacere egoistico ottenuto in qualunque modo e si focalizza nel potere economico ottenuto massimamente non con una equa concorrenza ma con sistemi indebiti, schiacciando le altre economie e imponendo i propri profitti e la propria valuta come il massimo valore, attraverso quella mercificazione universale di ogni esistente che si chiama neoliberismo.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 06:44| 
 |
Rispondi al commento

Il 1° inganno della Costituzione USA è il diritto alla felicità
Il risultato di questo diritto egoistico è sotto gli occhi di tutti: gli USA in tutta la loro storia hanno lottato per garantire questo diritto a una èlite ristretta di ricchi potenti, togliendo anche il diritto alla sopravvivenza a tutti gli altri: si parte dagli indiani d’America, gli immigrati, i neri, i messicani, i sudamericani, i poveri, si passa attraverso le aggressioni militari a tutti i popoli del mondo, fino alle infiltrazioni micidiali della CIA con le sue stragi e destabilizzazioni e l’appoggio ai peggiori dittatori della Terra, con l’economia americana che ha abbattuto governi, infiltrato democrazie, distrutto economie, usato ogni forma di menzogna per impedire la libera autodeterminazione dei popoli e il sorgere di governi invisi ai presidenti USA
Quanto sangue e quanta sofferenza costa questo diritto alla felicità!
In 1° luogo per gli americani stessi, lesi nei loro diritti fondamentali (si pensi solo al Patrioct Act mai tolto) e ben lungi dall’essere uguali davanti alla legge o davanti al voto
Poi per tutti i cittadini del mondo che, in nome di questo diritto egoistico delle élites americane, hanno dovuto subire invasioni indebite in nome di menzogne, carceri delle torture, ricatti politici, iniquità economiche, occupazione di risorse, distruzioni di territorio, contaminazioni atomiche, manipolazione del loro diritto di autodeterminazione
Possiamo ben dire che questo diritto alla felicità americana è stato “uno dei più potenti e redditizi strumenti di controllo delle masse che una istituzione potesse mai inventare“
Purtroppo la storia dimostra che la felicità USA è sempre consistita nella prevaricazione, nel dominio, nella predazione
Dovremmo chiederlo agli afgani e agli iracheni che tipo di felicità sia arrivata con gli yankees, e anche che tipo di democrazia, visto che dopo 8 anni di occupazione e distruzione, in nessuno dei 2 paesi si riescono a fare elezioni regolari

viviana v., Bologna Commentatore certificato 19.09.10 06:32| 
 |
Rispondi al commento

A lavurà barbon.

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 19.09.10 06:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIRE CHE LA COSTITUZIONE ITALIANA E' LA MEGLIO DEL PIANETA E' UNA STRONZATA COLOSSALE !

ART.!) ....FONDATA SUL LAVORO.

COSTITUZIONE AMERICANA

ART.! 1): ....NOSTRO SCOPO E' LA RICERCA DELLA FELICITA' !

ART. (NON RICORDO): ....IL POPOLO DEVE ESSERE ARMATO, QUANDO LE BANCHE E I LORO SERVI POLITICI RIDURRANO VOI E I VOSTRI FIGLI ALLA FAME AVRETE IL DOVERE ED IL DIRITTO DI ROVESCIARLI E CAMBIARE GOVERNO.. (THOMAS JEFFERSON PADRE DELLA COSTITUZIONE AMERICANA)

robert langdon 19.09.10 04:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FESTA CHE NON C'E'

**********************

FESTA PDL, SENZA BERLUSCONI, A VUOTO LA CENA DA 1200 EURI

Verdini, Bondi e La Russa "precettano" i Parlamentari: dovete esserci.
Salta il concerto di Cocciante

A pochi giorni dall'apertura della festa nazionale del Pdl quest'anno al Castello Sforzesco è sempre più teso il clima tra i dirigenti locali del partito e quelli nazionale.

NOTA : AI AI AI, CHE DULOR, CONSIGLIATO MALOX

Dopo il rinvio della data di apertura dal 23 al 25 e l'annullamento della manifestazione che doveva chiudere la festa in piazza Duomo, a far salire la tensione ieri nella sede storica del partito in viale Monza sono stati la cena di gala prevista come anteprima venerdì 24 dedicata ai 150 anni dall'unità d'Italia e il possibile forfait di Riccardo Cocciante che doveva suonare il 23 e non si sa ancora se potrà recuperare il concerto.

1200 EURI AHA AHA AHA, PORETTI GLI INVITATI

CHE PRESA PER I FUNDELL

1200 EURO SENZA IL CAPO, RELAZIONI ZERO

VA CAMBIATO IL TITOLO...DELLA SONG

LE SCANSA TUTTE

" MENO MALE CHE SILVIO NON CEEEEEEE'''"

DEVE AVERE IL TERRORE DI QUALCHE COSA QUEST'OMO

LA CRITICA E' FEROCE, IL DISSENSO FA PAURA.

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.09.10 04:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO NON ESISTE

**************************************

BARI :

BERLUSCONI ASSENTE ALLA FIERA DEL LEVANTE A BARI

PIOGGIA DI CRITICHE


MA NON GLIENE FREGA NIENTE...

POTETE ANCHE CHIUDERLA LA FIERA

HA PAURA DEL LANCIO DI MONETINE O PUMMARO'


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.09.10 04:06| 
 |
Rispondi al commento

governo fantoccio di finta destra era manovrato da cossiga stalinista.
forza italia partito fantoccio di cossiga stalinista finto democristiano che voleva lasciarci come nazistoide.
propaganda e dossier e trame con inganni doppi e tripli per accentrare più poteri possibili.
e documentazione recente riporta il marxismo finto ateo e invece marx satanista e stalin ha instaurato un sistema propaganda e classi d'ignoranza.
vedi nomenklatura e stasi e carriera cossiga.

Apocalipse now era kissinger e nixon, kissinger che bormbardava pure gli stati vicini non in guerra e nascondendolo agli americani.
all'epoca c'era pure il vice di bush w, e kissinger è stato nominato a capo della commissione delle torri gemelli. kissinger e kossiga due amiconi, mentre Moro a kossiga scombinava i piani di stalin dopo Yalta, e kosygin, amico di stalin non avrebbe gradito.

Jerry Masslo II Commentatore certificato 19.09.10 03:36| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza è forza: in conformità ai principi del bipensiero, non ha importanza che la guerra ci sia davvero o che essendoci la vittoria sia impossibile, scopo della guerra, non è la vittoria ma la continuità, scopo essenziale del conflitto moderno, è la distruzione di quanto prodotto dal lavoro umano. Una società gerarchica è possibile solo sulla base della povertà e dell'ignoranza. Come principio lo sforzo bellico è sempre programmato per tenere la società alla soglia della fame. La guerra è scatenata dal gruppo dominante contro i suoi stessi soggetti e lo scopo non è la vittoria contro l'Eurasia o l'Estasia ma quello di tenere intatta la struttura della società. (1984 - George Orwell)

Landru Forever Commentatore certificato 19.09.10 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi,ieri e per sempre(nei secoli dei secoli)i mercati, come dimostra la crisi finanziaria Usa dei mutui sub-prime, sono dominati da speculatori senza scrupoli e nuovi attori fuori controllo che anche le economie ricche non riescono più a gestire adeguatamente: parliamo di hedge funds, private equity e così via. Basta poco, un rialzo forte dei tassi di interesse, una nuova crisi internazionale, un tonfo del dollaro, che a pagare per primi saranno i paesi più poveri, privi di banche centrali forti, riserve, o dello scudo dell'euro come nel nostro caso"- continua l'analista della CRBM. "La storia si può facilmente ripetere. Una tale evenienza va scongiurata, almeno in base al pensiero di chi si oppone alla logica di un'economia globale che necessita shock per riprodursi senza cambiare i suoi meccanismi di potere(cei).Melchiorre:"Se ti guadi un pò attorno,qualcuno che proverebbe a fare la tua vita lo trovi,cazzo se lo trovi".

Pino D'albero Commentatore certificato 19.09.10 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Post interessante, c'è solo un'imprecisione: la Palestina NON E' uno stato. Non esiste lo stato palestinese. La palestina, oggi, è solo un'area geografica.. E' come dire "maremma" o "lucania". Si parla spesso del conflitto Israelo-palestinese come se fossimo in presenza di una guerra tra due stati indipendenti. I termini sono diversi: c'è una popolazione, ci sono dei territori occupati, ci sono dei colonizzatori. Lo stato è uno solo. Lo stato d'Israele...

Lucio Contini 19.09.10 02:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA NANO CRISI PERPETUA
***********************

PER RIFARE UN PAESE CI VUOLE UNA GUERRA

I PRESUPPOSTI AVANZANO PURTROPPO,

FORSE E CICLICO...

NON C'E' LAVORO PER MOLTI, PER TUTTI C'E'UN CALO

C'E' UN PROBLEMA DI CRESCITA

TUTTI I GIORNI DA MESI, ANNI, E' UN DISCO ROTTO

DA MAGIC ITALY A CRACK ITALY

LA MISS MARCEGAGLIA LA VEDO MALE..., IN CRISI

CHE NON SA PIU' COSA FARE E COSA DIRE

TRA UN PO' SI BUTTA DAL PONTE DEI DESIDERI


MA CHI E' L'INCOMPETENTE

DEDITO AL NANO SVILUPPO MADE IN ITALY ?


MANCA IL LAVOROOOOO,

IL 25 % DEI GIOVANI E' A SPASSOOOOOOO

UN POPOLO DI PRECARI ESASPERATO...

IMPRENDITORI CHE SI SPARANO,

AL SEGUITO GIOVANI E PRECARI

1830 MILIARDI DI DEBITI

L'ITALIA FA BOOOOOOM

TI VERRANNO A PRENDERE

E LE TUE PISTOLE SU TAVOLO

TI POTRANNO SERVIRE SOLO PER SPARARTI

UN COLPO IN BOCCA


VUOI FARE QUALCOSA PER L'ITALIA

O VUOI SOLO PENSARE AI CAZZI TUOI ?


PER NON ANDARE IN GALERA ?


NON SAI GOVERNARE UN PAESE

LO SAI SOLO DISTRUGGERE


SE QUESTO E' UN MODO PER RIFARLO

PREPARIAMOCI...


.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.09.10 02:11| 
 |
Rispondi al commento

OT, ma interessante, anche se datato di qualche giorno

ITALIA - Finanza e politica: i conti della Fininvest... in rosso

È opinione diffusa che la situazione economica e finanziaria del gruppo Fininvest fosse critica nei primi anni 90, mentre sia florida quella attuale. L'esame delle informazioni di bilancio, delle operazioni realizzate sui mercati finanziari, dei punti di forza nei confronti dei concorrenti e dei rischi che gravano sulle società del gruppo mostra una realtà differente. Il punto e la storia della finanziaria che controlla Mediaset e Mondadori in un articolo pubblicato su Il Manifesto con questo sottotitolo:
Berlusconi si gioca il governo, ma anche per le sue aziende l'età dell'oro è finita. Le società del premier stanno peggio del loro padrone. Grazie ai debiti del Giornale e di Mediaset. E all'acquisto di Ibrahimovic.

http://investire.aduc.it/notizia/finanza+politica+conti+della+fininvest+rosso_119944.php


TERREMOTO FORTE

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.09.10 02:01| 
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEEEE!!!!!!

QUESTA E VECCHIAAAAA!!!!


CIAO!

http://www.youtube.com/watch?v=AR6A3dap6MI&feature=fvst

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 19.09.10 01:44| 
 |
Rispondi al commento

atenzione gente ceh stanno rimodellando il giocatto della "rinculera"!

siccome che si sono accorti che il poplo ha i cog..i pieni del bipolarismo stanno rimodellando un sistema non bibpolare che avrà tutti i difetti del nuovo e meno pregi del vecchio ma che è disutile al popolo italiano e utile solo alla casta

ci sono già i segni anche a sinistra con veltroni e a destra con micciché.

la verità che queste P1....P2...P3 ...PN che poi è sempre la solita ha già pronto un nuovo e fiammante assegno in bianco da far firmare al popolo alle prossime elezioni..... qualunque cosa frmate è uguale per loro tanto saranno sempre li tutti i soliti di sempre.

bruno bassi 19.09.10 01:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMORALE è CHI FA MALE AL PROSSIMO.

PER TALE RAGIONE DIO CONDANNò IL MONDO ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE.

IL DOLORE MORALE ARRIVA FINO A LUI.

VEDREMO

S P 19.09.10 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Finchè sei in tempo tira
e non sbagliare mira
probabilmente il bersagilio che vedi
è solo l'abbaglio di chi da dietro spera
che tu ci provi ancora
perchè poi gira e rigira gli serve solo una scusa

la fregatura è che c'è sempre un altro che paga
e c'è qualcuno che indaga per estirpare la piaga
però chissà come mai qualsiasi cosa accada
nel palazzo lontano nessuno fa una piega

serve una testa che cada e poi chissenefrega
la prima testa di cazzo trovata per strada

se vuoi tirare tira
ma non sbagliare mira
probabilmente il bersaglio che vedi
è solo l'abbaglio di chi da dietro giura
che tha la coscienza pura
ma sotto quella vernice ci sono squallide mura

la dittatura c'è ma non si sa dove sta
non si vede da qua,non si vede da qua

il mio nemico non ha divisa
ama le armi ma non le usa
nella fondina tiene le carte visa
e quando uccide non chiede scusa(x2)

IL MIO NEMICO -
DANIELE SILVESTRI sarà a Cesena

http://www.youtube.com/watch?v=t-2RKkCCPb4&ob=av2e

notte blog *

Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 01:38| 
 |
Rispondi al commento

GLI IMMORALI ESISTONO OVUNQUE.

MA SOPRATUTTO DOVE POSSONO NASCONDERSI MEGLIO.

S P 19.09.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 18 SET - Il Pd deve trovare 'un nuovo Prodi': lo ribadisce Beppe Fioroni, uno dei promotori del documento dei 75. 'Un candidato premier - spiega - in grado di avere consensi anche in altri ceti sociali. Per far questo, bisogna pero' pensare 'a delle primarie aperte'.


E INFATTI A GRILLO LE HANNO APERTE ...mavaffanc!

bruno bassi 19.09.10 01:36| 
 |
Rispondi al commento

"Va a laurà, drugà" (vai a lavorare, drogato). Questa è una delle tante frasi fatte che ogni tanto saltano fuori a Milano, come un tormentone, quando ci si vuole riferire a chi non produce reddito ma si limita ad esistere parassitariamente, spesso risolvendo la propria inadeguatezza con l'ingestione di una pillola che lo estrania da se stesso e dal mondo.
Peccato che i drugà spesso lavorano. Anzi: a volte si drogano proprio per sopportare la vacuità di un'esistenza fondata quasi esclusivamente sul lavoro, e in questo Milano è imbattibile. Le statistiche sugli utilizzatori di cocaina sono impietose, e il ritratto che dipingono è uno spaccato che fotografa proprio i "gran lavoratori", dato che i poveracci, visti i prezzi, non hanno neanche l’opportunità di drogarsi.

http://www.byoblu.com/post/2010/09/18/La-legalizzazione-della-droga.aspx

In Veritas 19.09.10 01:28| 
 |
Rispondi al commento

Ella Fitzgerald - Stairway To The Stars

http://www.youtube.com/watch?v=Z9zsf7reJTo&feature=related


BODY and SOUL (sax C. Hawkins)

http://www.youtube.com/watch?v=0Q7J4PgrRsY

s p 19.09.10 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Dalle mie parti, in Lombardia al confine con la Svizzera, un motto popolare recita così:"fá e desfá l'è tüt laurá". Per chi non è di queste parti traduco:"fare e disfare è in ogni caso lavorare". Spesso diciamo che i nostri vecchi erano saggi, mai forse avremmo immaginato che con poche parole potessero cogliere l'essenza del mondo. Quoto ampiamente il post.

Ignazio Paganotti 19.09.10 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Per commentare il post di Beppe non devo fare eccessivi sforzi , stasera!
Basta clikkare il nick e vi apparirà uno "spekkio" della malvagità della presunta democrazia americana !
(naturalmente rivolto ai governanti e chi c'è dietro non a tutti gli americani)

- STO PREPARANDO UN FILM - MISCELLANEA tra la rivoluzione cubana e i discorsi di Fidel tratti da un film messicano su di lui , un documentario del 2000 di Michael Moore più la dichiarazione principale di Andreotti tratto dal film IL DIVO !

quando sarà pronto lo carico sul "tubbo"...
sarà molto interessante ! ci sono dei "punti" in comune , molto in comune !!!


BEBOP (note lontane)

***Hawkins (sax)

http://www.youtube.com/watch?v=hakulTsrhnA&feature=related

***Burrell (la chitarra è in fondo al brano)

http://www.youtube.com/watch?v=PB2vHRvCU00&feature=related

s p 19.09.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in afghanistan morto un altro militare occupante, purtroppo era un italiano.
ma almeno non si contano vittime tra gli occupati.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.09.10 00:46| 
 |
Rispondi al commento


Pourquoi, pourquoi ces canons
Au bruit étonnant ?
Pourquoi, pourquoi ces canons ?
Pour faire la guerre, mon enfant

Pourquoi, pourquoi plus souvent
Qu'on ne l'imagine
Faisons-nous la guerre aux gens ?
Ça fait marcher les usines

Pourquoi, pourquoi ces usines
Qui n'ont rien qui vaille ?
Pourquoi, pourquoi ces usines ?
Ça donne aux gens du travail

Pourquoi, pourquoi ce travail
Dur et fatigant ?
Pourquoi, pourquoi ce travail ?
C'est pour gagner de l'argent

Pourquoi, pourquoi cet argent
Est-il donc si bon ?
Pourquoi, pourquoi cet argent ?
Pour acheter des canons

Pourquoi, pourquoi ces canons
Qui nous coûtent tant ?
Pourquoi, pourquoi ces canons ?
Pour faire la guerre, mon enfant

antoine

liliana g., roma Commentatore certificato 19.09.10 00:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in merito al post

DRAMMATICAMENTE QUOTO!!!

tutto il resto è prosopea militarista

fatta per mantenere le cricche dei soliti noti (di tutte le epoche, ma in quella capitalista di più) al potere


Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono certo un ecologista tout court, penso che le energie alternative tipo eolico e solare hanno ancora tanta strada da fare e non credo potranno mai garantire l'energia necessaria per tutti, pero' devo dire che certe affermazioni lasciano perplessi.

Dire che l'eolico non e' una soluzione a vasto raggio e' un conto, affernare che chi lo vuole sono organizzazioni corrotte e speculatrici fa pensare a un embolo o a una partita tagliata male.

*****
Tremonti boccia l'energia eolica.

«Non credete ai mulini a vento»

Il ministro dell'Economia: solo un affare di corruzione.

Italia penalizzata dalle scelte sul nucleare.

MILANO - «Il business dell'eolico è uno degli affari di corruzione più grandi e la quota di maggioranza francamente non appartiene a noi». Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti palando di energia, nell'ambito della kermesse organizzata dal Pdl a Cortina d'Ampezzo.

«Con Berlusconi abbiamo già stilato un documento fatto di otto punti - ha spiegato Tremonti - che poi magari diventeranno cinque. Un punto che ci penalizza è quello del nucleare: noi importiamo energia. Mentre tutti gli altri paesi stanno investendo sul nucleare noi facciamo come quelli che si nutrono mangiando caviale, non è possibile.

Non dobbiamo credere a quelli che raccontano le balle dei mulini a vento, le balle dell'eolico, vi siete mai chiesti perchè in Italia non ci sono i mulini a vento? Quello dell'eolico è un business ideato da organizzazioni corrotte che vogliono speculare e di cui noi non abbiamo certo la quota di maggioranza».

http://www.corriere.it/economia/10_settembre_18/tremonti-eolico-corruzione_f2d85cd0-c34e-11df-824c-00144f02aabe.shtml
*****
----------------------------------------------

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 19.09.10 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo solo ora e copio
dal post precedente..

"ma noi qui che possiamo fare?
aprite un blog, dateci un link
che lo facciamo circolare

Paola Bassi 17.09.10 23.36
---

grazie molte, si prego dateci una mano
Commentate su Facebook "salvun Antersasc"
giulan, grazie

michil costa 18.09.10 08.33
---


Paola Bassi Commentatore certificato 19.09.10 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Il governo "asfissia" milioni di italiani con un decreto legislativo per "un'aria più pulita" leggere per credere.

http://italianimbecilli.blogspot.com/2010/09/decreto-salva-ilva-milioni-di-italiani.html

http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/32407.html

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 00:18| 
 |
Rispondi al commento

"Mamma, dove sei?".
"Mamma, aiutami, ti Prego".
"Fa tanto Freddo quì, è tanto Buio!"
"Mamma, è caduto il Sole ed ha Bruciato Tutto: gli Alberi, il Fiume, anche Bichu, il mio povero Bichu, a pezzi sull'ansa accanto al vecchio Ponte".
"Sì, camminavo lungo l'argine, lontano da quei grossi Calabroni venuti dalla Terra dei Morti che Volano , sì quei Mostri fracassoni che piegano i campi di Riso e strappano le chiome delle Mangrovie, dove si nascondono i nostri Vicini, sì camminavo con la mia Brocca dell'Acqua, come ogni Mattina."
"Mamma, le mie gambe sono Morte, non mi Ubbidiscono, Mamma l'Acqua è finita nelle Viscere della Terra con le mie Viscere."
"Mamma, manda i miei Fratelli a Prendermi, io non Vedo la Strada, ho tanto Male agli Occhi!"
"Mamma, ho tanto sonno!"
"Mamma, aiutami a Coprirmi, ho Freddo!"
"Mamma, aiuta a far muovere il mio Bichu!"

"Mamma, sei Arrivata, Finalmente!"
"E ci sono anche Bichu, il Nonno e la Cuginetta che dicevano Morta!"
"E tutti quei Ragazzi ch'eran partiti per la Guerra e li facevano Inghiottiti dal Flauto Stregato della Montagna, dal Sorriso che Crepitava come il Fuoco sui Bambu'!"
" Mamma, com'è Bello il Nostro Paese ora, con tutti quei Fiori, ed il Ruscello! Guarda, guarda il Ruscello: come s'è fatto Grande, e come Brilla! Come Sorride!"
"Mamma! E' finita la Guerra! Vero?"
"Oh, anche May Lin ed il suo Ragazzo, come stan bene Insieme, Abbracciati!".
"Mamma, devo dirtelo: una sera li ho visti sfiorarsi le Labbra ed avevano una Strana, Bella Luce negli Occhi; ecco, Mamma, è come quando si va in Paradiso?"
" Mamma, avro' anch'io un Ragazzo e quella Luce negli Occhi, da Grande?"
" Mamma, Guarda: Mamma!"
"Stanno Volando! Che belle Ali, Mamma!"
" Mamma, Guarda: vanno Incontro al Sole!"
" Mamma, chi è quella Bella Ragazza che mi guarda dall'Acqua del Fiume?"

" Sei Tu, Piccola Mia: Vieni, ci stanno Aspettando...."

enrico w., novara Commentatore certificato 19.09.10 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Migliaia di iracheni protestano per la presenza delle truppe degli USA

Almeno 3 .000 iracheni hanno manifestato per le strade della città di Falluya, 60 Km. a ovest di Baghdad, per protestare contro la presenza delle truppe degli Stati Uniti, due giorni dopo che una retata di queste truppe ha lasciato otto morti e tre feriti in questa zona, ha riportato DPA.

"Morte agli invasori", hanno gridato i manifestanti, che accusano le forze irachene di lavorare assieme alle truppe del Pentagono per commettere crimini.

Intanto il blocco sunnita dell’ex primo ministro Iyad Allawi ha appoggiato il vicepresidente iracheno, Adel Abdul-Mahdi, nella formazione di un governo, facendo lo sgambetto agli sforzi del primo ministro sciita Nuri al Maliki per formare una coalizione, sei mesi dopo le elezioni.

La giustizia irachena ha ordinato la detenzione di un centinaio di ufficiali della polizia e di membri dell’esercito, con l’accusa d’aver torturato i detenuti nelle prigioni di Mosul, nel nord del paese.

“Ci sono documenti ufficiali che provano che i militari iracheni hanno torturato le persone arrestate nella nostra città”, ha assicurato il rappresentante del Consiglio locale di Mosul , Dildar al Sebari, che ha anche accusato il Ministero della Difesa di Baghdad di non agire contro gli ufficiali accusati.

“È provato che alcuni prigionieri sono morti per i maltrattamenti subiti”, ha aggiunto ( Traduzione Granma Int.).



http://www.granma.cu/italiano/esteri/18septiembre-migliaia.html

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 19.09.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

In Veritas 18.09.10 23.41.

Io posso essere come tu dici, la stessa canzone suonata, vedo che di musica non ne sai molto.
Probabilmente hai sbagliato anche paragone visto che non suoni, altrimenti sapresti che lo stesso spartito non può essere eseguito alla stessa maniera da due musicisti distinti c'è sempre una differenza la stessa che esiste tra me e te.
Tu ti credi equilibrato, ma intanto dal nome come ti fai chiamare sei un tantino megalomane come se la verità uscisse ogni volta che apri bocca prova a scendere dal tuo piedistallo, sono io che ti dico che è una caratteristica dei leghisti credersi degli dei, e forse tu nel crederlo come risulta dal tuo modo di scrivere in verita alla fine sei un povero fesso che trascuri l'ovvio!

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho già mandato nell'oblio tre magnifici post

Uno parlava della Lega che vuol fare ampless nei paesini.

Poi ho tentato di parlare dei nostri emigranti
che occupavano al nord milioni di posti...

Poi ho parlato di Ofelia, ma questo, non l'ho cancellato, lo incollo più tardi, per quelli che
amano la borsa nova.

Un altro ho tentato di infilarlo come strano senso del nulla metropolitano vissuto in campagna,
in campagna se ti fai un giro ti torna la memoria e allora son guai...(la lira!)

Per quelli che si sentono soli stasere da parte di questo staff, una felice prosecuzione della serata, senza ovviamente cose da blusari, o peggio alla Endrix, da evitare per gli effetti collaterali. Il rischio difatti è ritrovarsi con in mano una Fender con driver e tanto tanto fumo...
Fumo passivo, tanta tosse!

s p 19.09.10 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Israele ha sferrato un secondo attacco contro Gaza in 24 ore

Ulises Canales

L’aviazione israeliana ha bombardato due zone civili di Gaza, nella seconda incursione armata su questa zona in sole 24 ore, lasciando come saldo un palestinese morto e due feriti.

Testimoni palestinesi hano segnalato che gli aerei da combattimento di Tel Aviv hanno sparato contro un magazzino di strumenti agricoli nel nord della Striscia e in una zona deserta a Rafah, la località confinante con l’Egitto, dove ci sono diversi tunnel sotterranei.

I portavoce militari hanno giustificato l’aggressione, sostenendo che si strattava di una presunta fabbrica e deposito di armi per la resistenza, ed in particolare per il gruppo islamico Hamas.

Gli attacchi di giovedì 16 sono stati una risposta al lancio di nove missili contro la colonia ebrea di Naqab, Ashoul e Ashkelon nelle ultime 24 ore, dalle milizie del Movimento di Resistenza Islamica (Hamas) o di altri gruppi palestinesi.

Le fonti sanitarie a Gaza hanno denunciato che si è trattato di una seconda ondata di bombardamenti in meno di 24 ore contro la Striscia e che mercoledì notte un palestinese che lavorava in un tunnel è morto ed altri due sono stati feriti dalle mitragliatrici israeliane.

Gli aerei hanno sparato contro i tunnel clandestini a Rafah, con il prtesto d’impedire il contrabbando di armi per Hamas, anche se questi passaggi sotterranei sono usati soprattutto per l’entrata di merci che mancano, per il blocco imposto da Israele.

I residenti nella zona assicurano che i bombardamenti non solo generano paura tra i civili indifesi, ma che lacerano il commercio informale che è sostenuto grazie al passaggio delle merci di contrabbando dall’Egitto.

Due giorni fa, tre palestinesi tra i quali uno di 91 anni, sono morti quando le forze di terra sioniste hanno sparato contro un gruppo di pastori nel centro di Gaza, vicino a Juhor Ad-Dik, nell’oriente dell’accampamento di rifugiati di Al-Bureij.
SEGUE SOTTO

sandro m., san vincenzo (li) Commentatore certificato 19.09.10 00:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonanotte Beppe e buonanotte blog:

Il sogno


Lo accarezzo piano

e riempio i miei occhi

chiusi

di una luce nuova

Parole chiuse in gola

dolci e inaspettate

sono tutte per lui

E i sorrisi

larghi e compiacenti

lo sommergeranno

E' a lui che dedico

i palpiti del mio cuore

Ogni mio imprevedibile passo

mi congiungerà a lui

fino ad atterrare

in soffice tappeto d'erba

Mi addormenterò felice

insieme al mio sogno.

Mary C., Senigallia Commentatore certificato 19.09.10 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fascisti, comunisti, destra , sinistra, centro, leghisti...

BASTA CHE PAGHINO TUTTI LE TASSE, il resto è folklore, vanno scovati gli evasori fiscali, siamo cittadini prima di elettori.

Quello che si sta verificando nel Nord Est d'Italia è a dir poco allarmante, evasione totale in Italia a 120 miliardi di euro + il lavoro nero, dove vogliamo andare?

Il FEDERALISMO DELLA LEGA è: noi leghisti non paghiamo che paghino gli altri.

Allora che Maroni e LA Russa anzichè giocare alle guerre perse in Afganistan, mandino l'esercito e la guardia di finanza nei territori dove lo stato viene ignorato e vilipeso, il tricolore disprezzato e le tasse evase.

Oppure che il Governo dica a tutti gli italiani che va bene così, in fondo ad evadere non si ammazza nessuno e saremo tutti pronti a seguire l'esempio leghista.

Queste si chiamano regole di convivenza civile, se ai leghisti non piacciono ...fuori dal parlamento e vedano alla ricerca della terra promessa, ma molto lontano, magari in Libia.

sandro s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che 30 anni fa immaginavamo un futuro di viaggi interplanetari, di abolizione della fame e della fatica, dell'abbruttimento dell'uomo per qulsiasi causa. E invece le grandi promesse non sono mantenute: non sapendo "andare oltre" l'umanità gira a vuoto attorno agli stessi stupidi problemi di rivalità etniche e culturali, produzione di beni inutili o dannosi, politiche retrograde e dannose. Un nuovo oscurantismo medioevale rischia di cancellare il nostro futuro.

Peter Amico 19.09.10 00:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
...]

L'Italia ha fatto promesse su promesse per fondi umanitari, poi disattese. Ha però investito in armamenti, 131 Caccia Bombardieri dagli Usa per 15 miliardi di euro. Va considerato un investimento per il futuro, per il nostro PIL, per la Confindustria, non una spesa. Investire sulla distruzione conviene due volte.
*****
------------------------------------------------

Beh, insomma, alle promesse Italiane ormai nessuno crede piu' da tempo, quindi...!

La spesa per i caccia-bombardieri la ritengo pero' inutile, e quando li usate mai?

Nella prima guerra del golfo, alla prima missione in Iraq tirarono giu' 2 Tornado su 5 dispiegati la prima notte, gli altri per un verso o per l'altro rimasero a terra fino alla fine delle operazioni.

Non ho notizie al riguardo delle operazioni in ex Jugoslavia.

In Afghanistan i caccia-bombardieri giustamente li mandate in giro a sprecar carburante, visto che la genialita' Italiana impone il non armarli con bombe cosi' non fanno danni per errore.

*****
Anche per questo suscitano perplessità le dichiarazioni del ministro della Difesa italiano, Ignazio La Russa, che in un’intervista ha ribadito la soluzione italiana, anzi “all’italiana”, al problema dei danni collaterali.

Il ministro ha spiegato a SkyTg24 che i cacciabombardieri dell’Aeronautica militare italiana (quattro Amx Acol basati a Herat) per volontà politica non sono dotati di bombe.

“Se non possono sganciare bombe non possono commettere errori”. “Non voglio fare il primo della classe – ha aggiunto – anzi forse sono ingeneroso verso altre nazioni che si sono comportate diversamente: quando ho autorizzato l'invio dei Tornado, aerei bombardieri ma che hanno anche una funzione di monitorare il territorio, ho dato disposizione, consultandomi prima con i capi militari italiani, che non avessero l'armamento delle bombe”.

http://www.loccidentale.it/articolo/afghanistan,+soluzione+%22all%27italiana%22+per+i+danni+collaterali.0088082
*****
-------------------------------

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 18.09.10 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Ecco...!

Mi pareva un volto conosciuto il Bossi Jr. ...

(detto"il trota")...

E pensa che ti ripensa...

Finalmente mi é tornata la memoria...!

http://www.youtube.com/watch?v=LW5ZbaYK-nY

E ditemi se non ho ragione...

Caxxo...É lui...!

Ajeje Brazorv...!

Adesso posso andare a nanna tranquillo senza

stare piú a scervellarmi sul dove avevo giá visto

la sua faccia prima che scendesse anche lui

"in campo"...

Notte al blog

Donato

Donato S., Vienna Commentatore certificato 18.09.10 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per liliana g.
-----------------
siamo tutti qui.
Però basta ingolfare il blog con delle risposte inutili a un posalaquaglia qualunque. Tanto è qui solo per disturbare. Non se ne può più di questi ominidi !!!

roberto p. Commentatore certificato 18.09.10 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Pietro t.
Non vedo differenze tra te,e un leghista.
avete entrambi l'odio di chi la pensa diversamente da voi,siete entrambi,fascisti dentro.
Non c'è niente di democratico in te,e in loro(i leghisti)
Tutti i giorni canti la stessa canzone,..sei un maniacodepressivo,lo sai?
Allarga le tue vedute,(la ragione per cui ti ho postato dei Link)
Inizia ad essere,...più tollerante con te stesso.
Fidati,è un buon punto di partenza.
Ciao

In Veritas 18.09.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/governo-grillo-berlusconi-rom-550407/

”Berlusconi non nomina il ministro dello sviluppo? E’ coerente. Non c’è sviluppo, che ministro dovrebbe nominare?” Così Beppe Grillo ai microfoni di CNRmedia, all’interno di una lunga intervista in cui, tra l’altro, anticipa alcuni dei temi portanti della festa di Cesena il prossimo 25 settembre.
Aggiunge poi Grillo: ”Berlusconi non è la causa dei mali italiani, è l’effetto. La nostra economia è marcita in 30-40 anni, lo sfacelo arriva dai tempi di Craxi”. Sulla vicenda delle espulsioni dei rom dice Grillo: ” Stiamo colonizzando l’Europa con il virus di Berlusconi. Guardate Sarkozy, perchè si comporta così con i rom? Perchè è stato in vacanza qui, ha fatto 15 giorni con lo psiconano ed ecco i risultati”.

Cosa succedera’ a Cesena? ”Siamo pronti per Cesena e sarà davvero qualcosa di inusuale. E siamo pronti per il nostro nuovo portale, il social network del movimento che vedra’ la luce lunedì prossimo. E ci prepareremo per le amministrative, sicuramente porteremo una lista per il sindaco di Milano. E quando avremo un consigliere comunale, filmerà tutto con una web-camera e metterà tutto in rete e i cittadini potranno davvero vedre cosa fa e cosa succede nel loro comune” dice Grillo.
17 settembre 2010
----------------------------
Lunedi prossimo il nuovo portale del M5S


.. le "SOLE" delle Alpi!


YouTube - ilNichilista - "Siamo ad Adro, non in Italia".

anib roma Commentatore certificato 18.09.10 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Per In Veritas 18.09.10 23.25.

Ancora tu lo sai mi fai anche un pò pena, vedi tu sei uno di quelli che non vede le ovvietà.
Vale la pena sprecare tempo per risponderti?
Non servirebbe, sei come quei tiepidi dell'apocalisse, ecco io non ti vomito, ma con gentilezza ti dico il mio sincero vafanculo.
Se questo paese è in queste condizioni lo dobbiamo anche perchè c'è gente come te, dove l'ovvio viene sempre trascurato !

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Non so voi, ma io sono nauseato da questo immobilismo italico. L’emblema, il monumento vivente (ancora per poco, spero) di questa staticità è Giulio Andreotti, che stà lì dalla nascita della Repubblica, avvenuta ormai oltre 60 anni fa !!
Sono stanco di vedere tiggì che ancora parlano della contrapposizione tra destra e sinistra, convogliando il pensiero degli Italiani lontano dalla realtà.
Non sopporto più l’indifferenza della maggioranza seduta sul ramo che gli stanno segando : il paese invecchia, e non si fa nulla per le famiglie ; il paese è sull’orlo del baratro finanziario, e in Parlamento si discute del Lodo Alfano ; il paese è ripieno di discariche (abusive, inquinanti, illegali, ecc) e si progetta il Ponte di Messina ; ecc, ecc, ecc.
C’è una Italia viva, che vuole riappropriarsi del proprio paese, ridotto ormai a sultanato, stanca della logica affaristica dei soliti noti, costretta a subire l’informazione di regime. Ci sono migliaia di giovani pronti a dare quella marcia in più, se solo venissero messi in condizione di farlo.
Quello che manca è una libera informazione, che porterebbe ognuno a farsi la propria idea su ogni argomento.
Perché tra tutte le forme di libertà, quella di espressione è fondamentale in una democrazia.

roberto p. Commentatore certificato 18.09.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Germania, Oktoberfest al via.

Tra i momenti più belli e festanti c’è senza dubbio l’apertura della manifestazione, ovvero il momento in cui il sindaco di Monaco, Christian Ude, è chiamato a versare la prima birra. Per fare ciò, il rubinetto dovrà essere inserito nella botte inaugurale a colpi di martello. Riuscito nell’intento, il primo cittadino potrà pronunciare la celebre espressione in dialetto bavarese

“O’Zapft is!” (traducibile come “È stappata!”)

e la festa avrà ufficialmente inizio.

http://www.newnotizie.it/2010/09/18/germania-oktoberfest-al-via/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Il celebroleso è tra i politici più ascoltati e seguiti al nord.L'ignoranza dilaga al nord (basta vedere chi viene votato spesso uno della lega), la leganord purtroppo dilaga al nord, MOLTO spesso le tre cose coincidono.Domandarsi cosa potrebbero fare di lavoro senza la politica i parlamentari leghisti no vero?
La verità e che la lega più degli altri partiti è scesa in politica per far soldi!
Un caloroso ringraziamento a questo partito lo dobbiamo fare visto che se ci avviciniamo al default e proprio e sopratutto grazie alla lega per aver detto a parole cose che mai si sono realizzate con i fatti.
Un esempio su tutti di vita virtuosa vissuta per la politica da paraculo.
Umberto Bossi da Cassago Magnago, provincia di Varese. Una vita da film. Ha fatto tre feste di laurea senza essersi mai laureato. Alla prima moglie racconta di essere un dottore, si finge medico dell’ospedale Del Ponte di Varese. La storia va avanti per mesi. Quando lei scopre che è tutto inventato chiede il divorzio. Qualche anno dopo l’Umberto porta anche la madre all’università di Pavia per la consacrazione ma non la fa assistere alla cerimonia: è la solita balla, lui ormai c’è abituato. All’Università per qualche anno c’era stato. Pochi esami, parecchi guai ma anche l’incontro che aveva cambiato la sua vita: quello con la politica.La Lega lombarda, i primi assessori comunali eletti in Veneto e Lombardia.Bossi cavalca Mani pulite e l’insoddisfazione del profondo Nord. Non sarà laureato ma è scaltro l’Umberto. Lavora sull’immaginario collettivo, capisce prima di tutti che l’immigrazione sposta una marea di voti che la gente ha una paura fottuta. Poi c’è il folklore: Pontida, miss Padania, la Lega che ce l’ha duro, Roma ladrona, i comizi in canottiera. La Prima repubblica crolla, nel Paese regna la confusione, il momento è propizio. Bossi alza il tiro. Annuncia la secessione, crea il Parlamento del Nord, progetta di avanzare “città per città con le baionette” è così via...

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOSSI LA TROTA.
http://www.youtube.com/watch?v=Fpc3dabChTM

Il fatto è che bisognerebbe prendere tutti i "padani" sia i militanti che deputati senatori ecc anche quelli che votano leganord tanto per votare, costringerli in maniera benevola a impararsi la costituzione a memoria e se non lo fanno li si portano tutti verso il confine italiano e a calci nel sedere a cominciare dal trota l'imbecille figlio di bossi e li si manda a fanculo verso l'estero qualsiasi stato va bene.
Perchè vedete tutto si può sopportare meno che venga infangata come fanno ogni santo giorno la costituzione italiana, LA MIGLIORE IN ASSOLUTO DEL PIANETA fatta da gente che aveva i controcoglioni quelli veri.
Visto però che proprio in questo paese delle banane più ignoranti si è più si fa carriera (vedi il figlio di bossi) questo rimane l'unico rimedio.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 23:15| 
 |
Rispondi al commento

STRAVEDO COL LEGO !

(dura minga!)

s p 18.09.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

come si fa? booooo!!!! le guerre si fanno per interessi maledetti!!!!

giovanni miceli 18.09.10 23:06| 
 |
Rispondi al commento

*****
Qualcuno avvisi questo signore,che non c'è nessuno così scemo a credere,a una vaccata simile.
Almeno che non sia come il signore medesimo.
Goodbye

In Veritas
*****
-------------------------------------------------

In Veritas ti dico:

http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/8435151.stm

http://news.bbc.co.uk/2/hi/business/8407274.stm

http://www.globalsecurity.org/wmd/library/news/iraq/2009/12/iraq-091212-voa01.htm


Ecco, ora puoi andare a farti mungere.

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 18.09.10 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Francia, disabile senza braccia e gambe attraversa la Manica

Amputato di gambe e braccia a causa di un incidente domestico, Philippe Croizon, 42 anni, ha deciso di non darsi per vinto e si è lanciato in una traversata a nuoto del canale della Manica. Il suo sforzo potrebbe valere un’impresa storica, mai tentata da nessuno prima d’ora.

Un’impresa che lascerà molti con il fiato sospeso, ma che soprattutto lancia un messaggio forte verso chi si trova a lottare con disabilità di ogni tipo: mai arrendersi, perché siamo noi a scrivere il nostro destino.

http://www.newnotizie.it/2010/09/18/francia-disabile-senza-braccia-e-gambe-attraversa-la-manica/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 23:04| 
 |
Rispondi al commento

caro BEPPE, p.mo STAFF,
non me ne è mai fregato dei voti ai miei commenti,

tranne in due occasioni.

il post di ieri:
La distruzione di Antersasc - Intervista a Klausspeter Dissinger e Michil Costa

e il post sulla Colata di cemento:
http://www.beppegrillo.it/2010/06/la_colata_inter/index.html

il perchè è presto detto: il mio commento in quei post è la testimonianza di una esperienza personale, in una battaglia contro una distruzione allucinante che impegna miei concittadini.
ci tenevo a dare risalto e pubblicità a una vicenda di cui non si è parlato mai nel mainstream e neppure in rete su questo blog.
ovviamente la mia aspettativa era che un buon commento molto votato (ed è quello che è successo per i miei commenti in entrambi i casi) e assolutamente IN TEMA col post, passasse nella newsletter per raggiungere il massimo un gran numero di internauti.

invece, in entrambi i casi, nonostante il mio sia stato il commento IN TEMA più votato, non è passato nella newsletter.

io mi sorprendo molto di questa scelta, per due motivi:

1) è una vicenda che meriterebbe non uno ma DIECI post da parte tua, per la sua grvità intrinseca e il danno correlato, che è infinitamente più grave degli orsi della luna, dei delfini delle far oer, delle pinete liguri, degli alberi dell'alto adige e persino della tav e de LA MADDALENA.

2) sottobanco sta passando il messaggio bipartizan che il porto della concordia, questa opera di ladrocinio e devastazione senza pari, sia in realtà una cosa buona e giusta nell'ottica dell'occupazione e del famigerato sviluppo...cosa quanto mai falsa.

dimenticavo: ti ho inviato qualche decina di mail sulla vicenda del porto della "concordia"...nessun riscontro.

mi domando: non è per caso che hai degli interessi nel suddetto PORTO...magari che so..un posto barca...un investimento...magari non tuo direttamente ma di qualche personaggio della CASALEGGIO...EH?

perchè il tuo disinteresse per questa storia pazzesca, non me lo spiego proprio.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 18.09.10 22:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi jr a Bologna: in missione nel nome del padre.

E’ in missione, il Trota, per tastare un territorio ancora da conquistare: “Da giovane – ha ripreso – mi rivolgo ai giovani per portare la passione per la politica. So che ci saranno tanti emiliani a fare campagna elettorale con noi perché questa città vuole cambiare e l’Emilia – ha continuato – può diventare la quarta gamba del tavolo del nord, con Piemonte, Lombardia e Veneto”.

Fuori dal locale, un gruppo di “grillini” lo hanno atteso avvolti nei tricolore, ma non hanno fatto in tempo a incrociare il suo sguardo perché il Trota è arrivato con un’ora di ritardo. Poco male: se è vero che ieri Bossi jr ha dato il “la” a una campagna di conquista, non mancheranno le occasioni per incontrarlo ancora. Il giovane leghista è in missione. Nel nome del padre e della Padania tutta.

http://www.newnotizie.it/2010/09/18/bossi-jr-a-bologna-in-missione-nel-nome-del-padre/

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 22:53| 
 |
Rispondi al commento

ehi!!!! dove siete finiti tutti?
ma lasciamo il blog in mano a un posalaquaglia qualunque?

liliana g., roma Commentatore certificato 18.09.10 22:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi siamo

(cubitale)

A N T I P R O I B I Z I O N I S T I !!!!!!

Evvai!

MA DAI!

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Iraq, la divisione dei beni

20/12/2009

Le grandi assenti dall’asta che la settimana scorsa ha assegnato i diritti di esplorazione di numerosi pozzi petroliferi in Iraq sono state, inaspettatamente, le compagnie petrolifere americane.

Le concessioni rilasciate dal ministero del Petrolio di Baghdad hanno premiato in particolare aziende europee e asiatiche, spesso riunite in joint ventures, molte delle quali hanno accettato condizioni imposte dal governo iracheno - e per loro relativamente poco vantaggiose - che avevano rifiutato solo pochi mesi fa.

Così che dei dieci giacimenti aggiudicati nel 2009, appena due vedranno compagnie americane impegnate nelle operazioni di sfruttamento ed una sola svolgerà un ruolo di primo piano.

A farla da padrone è stata la compagnia pubblica malese Petronas, la quale ha conquistato i diritti per tre giacimenti, seguita dall’angolana Sonangol con due.

Tra le altre, hanno ottenuto concessioni anche China National Petroleum Company (CNPC), le russe Lukoil e Gazprom, e le europee Shell (Olanda), Total (Francia), Statoil (Norvegia), British Petroleum e l’italiana ENI. [...]

segue
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=29554

silvanetta* . Commentatore certificato 18.09.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sull'Energia.

Facciano pure tuti i cocktail energetici che desiderano.

E' TUTTA SALUTE!

Mancano le strutture?
Ma Vendola è stato interpellato?

Mi viene un Dubbio.

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato il discorso che Bossi ha fatto a Venezia.
"Auauah padawuaa, muahapauaua. Uah muà uaua maua. Pauauà uahhh"
Inascoltabile. Padani, o mettete i sottotitoli o tenetelo in freezer per un domani.

_Gaudenzio _De Porcellis Commentatore certificato 18.09.10 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il film "apocalypse now" era una libera trasposizione del libro "cuore di tenebra" di conrad.
alle medie i miei figli lo hanno studiato a scuola. non lo capivano e, detto fra noi, anch'io ho avuto una certa difficoltà.
detto fra noi, anche il film non è che fosse un capolavoro di chiarezza.
mi è sembrato discutibile filosofeggiare astrattamente su una tragedia reale e immane come è stata il vietnam, ma è la prova che qualche americano c'è che si fa domande sull'operato dei suoi governanti

liliana g., roma Commentatore certificato 18.09.10 22:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saddam Ussein, era un agente della CIA.
Gli americani, lo definivano "un baluardo, contro il fondamentalismo Iraniano".
Appena insediato, ha trucidato tutti gli apparteneti al partiti comunista iracheno, perché invisi agli americani, e centinaia di migliaia di curdi,perché rompivano le palle a lui ed alla turchia, con la richiesta di indipendenza.
Come tutti gli ambiziosi, è stato tratto in inganno dagli americani, che gli avevano promesso il kuwait (nei denti, avevano intenzione di darglielo).
Quando chiese loro di mantenere la promessa, l'ambasciatrice americana, gli diede la sua conferma, e lo attirarono nella trappola.
Non serviva più.
Ah, dimenticavo, gli americani, misero sotto sequestro tutti i conti di Saddam Ussein negli USA, miliardi di dollari.
Et voilà.

antonio d., carrara Commentatore certificato 18.09.10 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Dicevo,

Oggi Willard vive VENERATO TRA LA SUA GENTE!

Il Mitragliere Lance rimase irrimediabilemente offeso dalla tragica missione.

E' FUORI DI TESTA!

Ora come allora.

Willard invece è un Cittadino Comune-

Io l'ho incontrato!

E GLI VOGLIO BENE ANCH'IO!

LO AMO!

VORREI CHE FOSSE IL MIO CAPO!

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Willard e Kurtz

Andò proprio cosi,

il Capitano Willard uccise il Colonnello Kurtz

e

sporco di sangue, uscì dalla camera ove fu fatta giustizia

ANCORA OGGI è venerato dai nativi come nuovo semidio.

Camminando attraverso la folla di indigeni, prese il MITRAGLIERE Lance per mano (che si stava pienamente integrando tra i montagnard) e lo conduce via sulla loro barca, sotto la pioggia scrosciante.

Sono vivi entrambi.

E Willard è tra noi.

http://it.wikipedia.org/wiki/Apocalypse_Now

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti, Italia ha un problema di crescita.

HE GIA' TREMMORTI BASTA GUARDARE TE BERLUSCONI E BRUNETTA!

mario l., bari Commentatore certificato 18.09.10 22:04| 
 |
Rispondi al commento

"Apocalypse now"

Bel post del

GRANDE BEPPE!!

GRAZIE DI ESISTERE!

E GRAZIE DELLO SPAZIO!

Di sto film l'immagine che ricordo di più non è il film.
E' invece il racconto di un reduce dei Berretti Verdi U.S.A. E GETTA che fece la cazzata di andare a vedere sto film.

Se usci dal cinema a metà proiezione.

In quella sala era ritornato in piena guerra del Vietnam.

E poi vatti a fidare di sti ..registi.

Roba da Matti

Saluti

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 18.09.10 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi "Quando sono andato a Bruxelles, i capi di Stato mi hanno guardato con un punto interrogativo chiedendomi se ero ancora il capo del governo o non contavo più niente. Questo è il risultato della dissennata operazione di fine luglio". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, nel corso del suo intervento dalla festa de La Destra.


PER NOI NON LO SEI MAI STATO!
PUOI DIRE BRUXLLEES CHE IN ITALIA IL POPOLO VERO .....TI CACA!

mario l., bari Commentatore certificato 18.09.10 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Mi ripeto:

“PICCOLI BALILLA PADANI”

Mentre ad ovest del muro di Arcore, nelle terre che furono di Bettino Craxi, il “NANO SUPREMO” ed il “COMPAGNO FINI” si dilaniano in una guerra fratricida, ed ad est sempre del muro di Arcore, nelle terre che furono d’Enrico Berlinguer, per non essere da meno, Walter Veltroni e Massimo D’Alema, hanno ripreso a combattere la loro personalissima guerra privata, per affossare quello che resta del Partito Democratico.

Ed in attesa del porcellum, in Italia imperversa “L’ALLEVATORE DI TROTE”, che tra una lezione di buon ton, un abbuffata nei salotti romani ed una scampagnata a mignotte, riesce pure a trovare il tempo per istituire la prima scuola per “PICCOLI BALILLA PADANI”.

E così tra frizzi e lazzi, il bel paese continua a perdere competitività internazionale, posti di lavoro, a contare i suoi morti in Afganistan e a regredire in fatto di cultura e civiltà. Fino ad arrivare fin là dove nessun non è mai giunto prima.

C’è da stare allegri, brava gente, ai “PICCOLI BALILLA PADANI”, sorride il sole delle Alpi, al resto “GHÈ PENSANO LORO”, ed i cetrioli saranno nostri.

“ALLELUIA, popolo di genuflessi, “L’IGNORANZA È FORZA” lo dice uno dei tre slogan scritti sul “MINISTERO DELLA VERITÀ”, nel libro di George Orwell del “1984”.

Paolo R. Commentatore certificato 18.09.10 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il post fuori argomento.

Da il popolo viola al Presidente del Consiglio:
Con suo grande dispiacere, giovedi 23 settembre alle ore 21 - Rai2, torna ANNOZERO!!..

Votate e diffondete.


lele71 p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 21:50| 
 |
Rispondi al commento

@G.Moretti(menomale senzitalia,almeno uno in meno)

Qualcuno avvisi Grillo che nel Dicembre del 2009 i contratti per lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi Iracheni sono andati a Francesi, Cinesi, Malaysiani, Inglesi e Angolani.

Qualcuno avvisi questo signore,che non c'è nessuno così scemo a credere,a una vaccata simile.
Almeno che non sia come il signore medesimo.
Goodbye

In Veritas 18.09.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un disegno preciso dietro alle pressioni economiche o militari con le quali un ristretto gruppo di potenti agisce nei confronti dei paesi poveri, obbligandoli a distruggere il proprio millenario sistema di produzione alimentare e a sostituirlo con uno basato sulle grandi fattorie industrializzate e sulla diffusione degli OGM (organismi geneticamente modificati).

Questo disegno si chiama agribusiness, il business dell’industria alimentare, e ha come obiettivo il controllo del mondo attraverso il controllo della risorsa primaria per eccellenza: il cibo.

Un’inchiesta rigorosa, dettagliata e aggiornatissima. Un’analisi spietata della direzione in cui stiamo più o meno inconsapevolmente andando. Un grido d’allarme per cambiare subito rotta.

Agri-business - I Semi della Distruzione - F. Williams Engdahl - Arianna Editrice

In Veritas 18.09.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Africa ciò che conta davvero è come l’èlite politica africana utilizza gli aiuti stranieri.
Buona parte dei 500miliardi di dollari ricevuti dagli anni 60 è servito a finanziare golpe militari e guerre civili.
Un esempio su tutti,lo Zimbabwe spende in armi e munizioni 1,3 dei 1,5 miliardi di dollari ricevuti.
Tutti gli aiuti servono ad arrichire i gruppi armati locali.Somalia,Etiopia,Sudan,docet.
Il governo del Sudan,usa la sua quota di aiuti per comprare petrolio Iracheno con cui alimentare la macchina bellica e pagare i consulenti militari iraniani.
La verità,è che gli aiuti stranieri portano vantaggi solo a chi li elargisce questi aiuti.
Secondo M.Kisau un economista,per ogni dollaro che raggiunge l’Africa,3 ne restano nel paese donatore.
Gli aiuti servono per creare un mercato dei prodotti occidentali.
Secondo la banca mondiale,il 70% dei prestiti viene speso dai paesi africani per l’acquisto di beni e servizi dalle aziende occidentali.
Quindi non servono per creare infrastutture e tecnologie nel continente.
Gli aiuti sono una sorta di assicurazione che i paesi donatori pagano per proteggere la loro stessa industria dalla concorrenza dei prodotti africani.
Il mostro è in casa nostra,non in Africa,e la sua morale,è la legge del profitto,distruttrice di Territorio,Ambiente,e...Uomini.

In Veritas 18.09.10 21:31| 
 |
Rispondi al commento

*****
[...]

E' un meccanismo perfetto in quattro passi. Primo passo: si occupa il territorio e ci si impadronisce delle sue risorse. Secondo passo: si sviluppano così le industrie degli armamenti e si protegge il proprio sistema economico...
*****
-------------------------------------------------

Visto che non lo fa' nessuno, tocca a me dare la notizia:

NOTIZIA NOTIZIOSA!!!

Gli USA invadono MOLTO segretamente la Russia e si impadroniscono delle sue risorse.

Per proteggere il proprio sistema economico, gli Americani hanno forzato il governo Russo a sottoscrivere un contratto con la Boeing del valore di $3.7 miliardi per l'acquisto di 50 B-737.

Serviranno alla compagnia di bandiera Aeroflot per rinnovare il proprio parco velivoli.

E questo e' solo l'inizio!

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 18.09.10 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A)

Il film narra più che la guerra un viaggio all'interno dell'inconscio.

Detto questo è un film americano molto critico nei confronti della politica americana. Come soldato blu, orizzonti di gloria (parla dei francesi ma è come se parlasse degli americani), full metal jackets, Hair e molti altri.

Chi lo ha fatto nessuno.

Questo non li assolve ma certamente dimostra che sono un paese libero.

Per chi lo pensasse, non siamo una colonia americana (purtroppo). Fummo un loro protettorato nel dopoguerra infatti fu per loro che la costituzione non la scrissero i repubblichini.

Gladio? Quello è un altro discorso. E’ una sorta di piano B messo in piedi dai servizi segreti, sarebbe accaduto in Italia, in caso di vittoria dei comunisti, quello che accadde in Cile con Pinochet.
Come tutti i piani B faceva schifo! Peggio.

B)

I 131 F 35 sono costruiti con collaborazione con FINMECCANICA.
Non si vogliono più i caccia? Bene.
Però:

1) Finmeccanica è l'unica impresa italiana che fa un po’ di ricerca. La Fiat non lo fa da venti anni, le sue auto sono o su piattaforma altrui e assemblate su licenza o vengono commissionate in outsourcing Steyr, Yamaha, ecc. (anche chi non fa auto le progetta).
Perciò i pochi che fanno ricerca smetterebbero.
Il progetto Dreamliner, la AgustaWestland non sosterrebbero gran parte dei ricercatori.

2) Senza nuovi mezzi da combattimento, navi, mezzi di superficie, aerei l'esercito italiano tout court servirebbe solo per fare le parate. Già oggi quasi tutta la spesa ordinaria è impiegata nel pagamento degli stipendi.
Non è una critica è un principio di realtà, una costatazione. Tanto vale sciogliere le forze armate. Magari è un bene.

Per il punto uno invece sarebbe il caso di trovare delle alternative. Carta e matita alla mano valide.
Stiamo scivolando inesorabilmente nel mercato delle bamboline (con redditi di conseguenza) mentre tutto un modo vi si sta affrancando.
Pensiamoci.

luca A. 18.09.10 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Pssst...!

Qualcuno avvisi Grillo che nel Dicembre del 2009 i contratti per lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi Iracheni sono andati a Francesi, Cinesi, Malaysiani, Inglesi e Angolani.

Compagnie Americane?

ZERO!!!

Shhhht, solo quando si sveglia, eh?

Moretti Giovanni (sempresenzitalia) Commentatore certificato 18.09.10 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISTRUZIONE E RICOSTRUZIONE.

Che caxxo de mondo!

L'involuzione umana è ai suoi massimi livelli.

Denaro e potere,potere e denaro,il mondo è ridotto ad un misero mi conviene,o non mi conviene piuttosto che al mi piace,o non mi piace,al mi attrae,o mi respinge!

E possiamo parlare da una posizione privilegiata,molti di noi non sanno neanche cosa sia la guerra,poi vi domandate del perchè sia stato "interdetto" il rapporto con gli anziani.

Loro la guerra l'hanno vissuta in prima persona,i nonni,i genitori,chiunque l'abbia vista o toccata da vicino ne è inorridito,gli unici che non si schifano sono quelli che ci guadagnano,la peggior razza esistente,l'unica razza per la quale non mi opporrei all'estinzione innaturale.

Art. 11

L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

L'ANIMA DE LI MEJO MORTACCI VOSTRI NEI SECOLI,FINO ALL'ETA' DELLA PIETRA!

LI MORTACCI VOSTRA 'NANTRA VORTA!!!

La merxa che viviamo è una produzione della politica internazionale del soldo e del potere,cominciamo da casa nostra,che in quanto a merxa non siamo secondi a nessuno!

RIPUDIATEVE LI MORTACCI VOSTRA PE' L'ENNESIMA VORTA!

Le leggi ce stanno,manca chi le fa ripettà!

Arrivederci e grazie ar c...

Nando da Roma.

p.s.

Er poro Funari diceva che dove non vengono curati i rapporti tra bambini,vecchi e animani la strada è buia,molto buia!

Ciao Gianfrà!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' imbarazzante constatare come solo allo sgretolarsi di un sistema basato sulla menzogna si venga a conoscenza del suo reale impianto.... è come quando finiscono certe vite.... che ti rivelano cose mai conosciute.

Alina F., Varese Commentatore certificato 18.09.10 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si Simone ,
l'evento sismico è un problema. Ma la geologia e la conoscenza del sottosuolo (Identificazione delle faglie ed altro) possono insieme ad una buona progettazione eliminare l'ostacolo.
A Ferrara sono anni che si sfrutta il calore prodotto da un pozzo di svariate centinaia di metri di profondità senza che questo abbia creato problemi.
Senza considerare poi quelle anomalie geotermiche che offrono calore a portata di mano come nel napoletano, ad Abano terme, ad Acqui terme e così via....

Dario F., Milano Commentatore certificato 18.09.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento

AVETE LETTO IL POSTO DI SABINA GUZZANTI?
Non perdetevelo!

http://www.sabinaguzzanti.it/2010/09/18/querela-dautore/#comments

grazia pace 18.09.10 20:55| 
 |
Rispondi al commento

da non perdere assolutamente SUL BLOG DI PIERO RICCA il megli odella lega e dei padani - POVERA PATRIA

ippolita zecca, genova Commentatore certificato 18.09.10 20:54| 
 |
Rispondi al commento

A....BERLU'...SENZA TROPPI RIGIRI CHIEDILO SUBITO AL PD...L AIUTINO, FIGURATI SE QUELLI UNA MANO NON TE LA DANNO SUBITO!!!!

ps Beppe informa anche su i diritti civili.....

ROBERTO GUADAGNI, carrara Commentatore certificato 18.09.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

..e queste "risorse" gli interessano poco?....


http://it.peacereporter.net/articolo/24157/Narcoguerra

anib roma Commentatore certificato 18.09.10 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il nano alla convention(come cazzo si scrive è di moda parlare straniero così la gente non capisce un cazzo)di Starace ha dato ampio spazio alle concezioni nuove di libertà.
Il cittadino viene prima dello stato: infatti molti sono liberi di rubare(lui e i suoi amici)
Molti sono liberi di sbeffeggiare la magistatura ed essere impuniti(lui e suoi amici).
Molti sono liberi di andare nelle scuole private(i suoi figli e quelli dei suoi amici perchè hanno il denaro).
Inoltre lui può prendersi(a pagamento )tutti i politici che vuole pur di poter avere voti in parlamento che lo possano tenere fuori da ogni tribunale.
Questa è una grande riforma di civiltà!
Thie! beccatevi questa coglioni di italiani!
Ebbene dopo questa ennesima figuraccia di un Presidente del Coniglio giuro a me stesso che nel segreto dell'urna mi si possa paralizzare la mano destra se questo maiale prenderà mai un voto da me.
Anzi caro nano, se morirari prima di me, verrò sulla tua tomba di famiglia per defecarci sopra!

oreste mori, la spezia Commentatore certificato 18.09.10 20:46| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

130-(9.9-4.9-3.3-2.6)=109.3 miliardi di euro restanti

oppure solo contributo statuinitense:

23.9-(9.9-4.9-3.3-2.6)=3.2 miliardi di euro restanti

non mi tornano i conti soprattutto del primo caso

Federico Cerrone 18.09.10 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti: «Serve il nucleare»
VENEZIA. Il titolare dell'Economia ai giovani imprenditori: «La dipendenza energetica è un problema strutturale»
Il ministro: «L'Italia sia ambiziosa, non deve essere l'officina di 2° livello dei tedeschi»
----------------------------------------------
Caro Ministro,
se vogliamo essere ambiziosi e guardare al futuro sarebbe meglio pensare e a lavorare allo sviluppo di un mix di energie alternative piuttosto che crearci un nuovo incubo con l'uranio...
Ma lei fa parte di una generazione che ha perso o non ha mai avuto tale pensiero "creativo" se non per quanto riguarda la Finanza.
Le nostre conoscenza ed esperienze sono tali oramai per guardare concretamente ad un progetto come quello di SUPERGRID o DESERTEC.
Vada in giro per le autostrade e si fermi alle stazioni di servizio: si è a domandato perchè le compagnie petrolifere stanno dotando i parcheggi delle proprie stazioni con pannelli fotovoltaici?
Io ho la mia risposta. Qual’é la Sua?
L’Italia deve essere ambiziosa? Dobbiamo evitare un problema strutturale?
Signor Ministro è umilmente consapevole dell’enorme opportunità che il nostro Paese ha nelle energie alternative?
Le cito ciò che un nostro italianissimo esperto, Sabino Basta, dice in merito alla geotermia:
”secondo un recente studio si calcola che solo con gli acquiferi a vapore dominante presenti in Toscana a Lazio si potrebbero produrre oltre 5 mila miliardi di kWh, un quantità sufficiente per il fabbisogno nazionale di elettricità per 70 anni. La coltivazione degli acquiferi ad acqua dominante con sistemi a ciclo binario potrebbe soddisfare il fabbisogno di energia elettrica a tempo indeterminato.”
E l’Italia è un paese ricco di questa risorsa, come l’Islanda per esempio che ha fatto tesoro degli esperimenti di Larderello (Italia) del 1904 (!). Faccia anche un giro a Ferrara…

Segue nei commenti

Dario F., Milano Commentatore certificato 18.09.10 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio nr. 18 del 16 settembre 2010 ore 10:30
Le quaglie uccise in ex jugoslavia sono state tante E MOLTO AFFILATE… E’ molto difficile portarle in italia… la colpa è della AVIARIA…Solo di notte si potrà fare qualche cosa La notte porta consiglio, il consiglio è di notte… ANDARE A VOTARE NON CAMBIA NULLA SE NON CAMBIA LA GENTE CHE SI VOTA… Partire da zero, bisogna partire da zero bisogna cambiare anche tutti i funzionari dei ministeri. TROPPO COINVOLTI E C’E’ QUALCHE SPERANZA DI CAMBIAMENTO CON LE GHIGLIOTTINE CHE INSTALLEREMO IN OGNI CONTRADA.

Messaggio Nr. 16 del 16 SETTEMBRE 2010 ricevuto dagli amici d’oltre Oceano da decifrare con il decifratore nr. 9
HO LA SENSAZIONE CHE LA NOSTRA ITALIETTA SIA ORMAI UNA PENTOLA A PRESSIONE...NORD EST SUPER INCAZZZATO, CAMPANIA PIENA DI IMMONDIZIE e cammorristi collusi con la politica, SICILIA...
I proventi dei loschi traffici tutti ESENTASSE SERVONO PER GLI INVESTIMENTI. I NOSTRI POLITICI NON SONO DEGLI SPROVVEDUTI, CHI LO PENSA E' STUPIDO LORO SANNO CHE LA PENTOLA A PRESSIONE SE NON HA UNA VALVOLA DI SFOGO SCOPPIA. CHI E CHE SARA’ LA PROSSIMA VALVOLA DI SFOGO….
TUTTI HANNO PAURA DI UNO SCOPPIO, LE BANCHE, LE ASSICURAZIONI, I POTERI FORTI ANCHE L’OPPOSIZIONE ANCHE SILVIO BERLUSCONI TUTTI HANNO PAURA DELLE RIVOLUZIONI… TUTTI CERCANO IN QUALCHE MANIERA UNA VALVOLA DI SFOGO, UNA VOLTA ERA IL CIRCO MASSIMO ORA CHI E CHE FARA’ DA VALVOLA DI SFOGO?
Messaggio nr. 18 del 16 SETTEMBRE 2010 ore 10:00
Le quaglie uccise in ex jugoslavia sono state tante E MOLTO AFFILATE… E’ molto difficile portarle in italia lA colpa è della RABBIA SILVESTRE Solo di notte si potrà fare qualche cosa La notte porta consiglio, il consiglio è di notte… ANDARE A VOTARE NON CAMBIA NULLA SE NON CAMBIA LA GENTE CHE SI VOTA… Partire da zero, bisogna partire da zero, bisogna cambiare anche tutti i funzionari dei ministeri. TROPPO COINVOLTI. FORSE CON LE GHIGLIOTTINE
BASTERANNO PROPRIO LE GHIGLIOTTINE
W TUTTE LE RIVOLUZIONI CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 18.09.10 20:30| 
 |
Rispondi al commento

.......
La storia ha evidenziato che nei paesi sotto l'influenza socialista /comunista (dal Vietnam del Nord ai paesi dell'europa dell'est) la miseria e la mancanza di libertà era la norma (infatti la gente se poteva scappava da quei paesi per rifarsi una vita migliore nei paesi occidentali America in testa E QUESTA E' UNA REALTA' INCONFUTABILE). Recentemente ed oggi l'occidente si è dovuto e si deve difendere da paesi guidati da leader fanatici (religiosi e non) come per l'invasione del Kuwait e dal terrorismo (aiutato da paesi dove la democrazia NON esiste).
...........
Renato Mazzoli

================================================

Puntuale, arriva il commento dell'omologato di turno.
Ricordo a costui, che il Vietnam fu una colonia francese fin dal lontano '800. Poi fu invaso e sottomesso dall'Impero giapponese durante la seconda guerra mondiale. Divenne di nuovo colonia francese nel dopoguerra, da cui si libero' a seguito di una sanguinosissima guerra. Poi intervennero, con un pretesto del cazzo, gli americani, che non vollero che il paese si avviasse, per libera scelta, verso una economia socialista. E omaggiarono il Vietnam di una guerra mostruosa e di sei milioni di morti.
A quel punto, anche un idiota si domanderebbe se è stato davvero il socialismo - come ci raccontano qualche furbone occidentale - il problema della mancanza di liberta' del Vietnam, a cui è stato necessario prestare soccorso a suon di napalm.
Mavaffanculo va.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 18.09.10 20:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sono in tema ma mi devo sfogare perche' sono arrabbiata nera. IL motivo è che il presidente rai Masi sta boicottando anno zero e non si sa ancora se la prossima settimana sara' in onda. questo e' un passa parola non dobbiamo lasciare che i lecchini dEL CAINANO facciano di queste porcate.

franca ferranti, bologna Commentatore certificato 18.09.10 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Presadiretta sull’atomo.

La trasmissione di Rai3 di Riccardo Iacona in onda domenica 19 settembre alle 21 spiegherà agli italiani quali sono le questioni sanitarie, tecnologiche ed economiche all'ordine del giorno nei paesi europei che convivono da anni con il nucleare.

Mi raccomando,non perdetevela.

IN VERITAS 18.09.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' esattamente così che funziona. Bravo Grillo, peccato che sia tu solo a dirlo, se lo scrivesse qualcun altro, sarebbe licenziato in tronco, è tutto legato anche con l'informazione. La spesa per i caccia americani grida vendetta al cielo.

Pietro G., La Spezia Commentatore certificato 18.09.10 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito se quel soldato italiano ucciso in Afghanistan faceva parte di un commando suicida o meno.
Fare irruzione in un casolare pieno di talebani è diverso che fare irruzione in casa di Provenzano.
Avrebbero dovuto bombardare la casa dall'alto, come fanno gli americani, cioè ridurre al massimo il pericolo da far correre ai propri soldati quando si trovano i situazioni simili.

Se la povera mamma mi legge, accetti il mio consiglio: denunci l'esercito italiano quale unico responsabile della morte di suo figlio. Non si mandano le persone al macello.

vito. farina Commentatore certificato 18.09.10 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al tg1 hanno intervistato Donna Assunta!
Pareva una comare inviperita che alla fonte dove si lavano i panni si lamentava di Fini.
Ma si puo'?

Questa è una manovra dal sapore tutto berlusconiano: fare l'occhietto a quella PATACCA DI DESTRA ITALIANA che ci ritroviamo in Italia, quella rappresentata da Storace, Donna Assunta, Pietro Gambadilegno, il Fiero Alleaten Musolesi e qualche altro personaggio disneyano, perchè lo sostengano rimpiazzando i finiani.
Ma si puo' andare avanti cosi'?

vito. farina Commentatore certificato 18.09.10 20:14| 
 |
Rispondi al commento

sapete se il movimento zeitgeist è una cosa seria?

Daniele I. Commentatore certificato 18.09.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Veramente manca un punto,il piu fondamentale,si prestano i soldi per finanziare lo sviluppo del paese e si innesca cosi quel circolo viziosi di interessi e signoraggio bancario che renderà la popolazione dello sventurato paese shiava senza neanche saperlo!!

Simone M., Varese Commentatore certificato 18.09.10 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HA RAGIONE MUCCICHE'!!

LA RISSA SEI UN FASCISTA,UN CODARDO, UN MALATO MENTALE, UN POVERACCIO, UN PEZZO DI MERDA, UN CORNUTO, UN SERVO DI PAPI, UNA MEZZA SEGA, UN COGLIONE, UN FALLITO, UN VERME, UN IGNORANTE, UN CESSO FISICAMENTE, UN DELINQUENTE POLITICO, UN NULLA, UN PIDOCCHIO SULLA TRA I CAPELLI DI PLASTICA DI PAPI, UN INCAPACE PRESUNTUOSO, UN NANETTO.

MIO PADRE MI AVREBBE AMMAZZATO DI BOTTE SE ME L'AVESSI FATTA CON IMPOTENTE COME TE!
GNAAAAAAAA-AZIO....SPUTATI IN FACCIA!

Renzo Coscia 18.09.10 20:11| 
 |
Rispondi al commento

23/07/2010: Berlusconi "la prossima settimana ci sarà il Ministro dello Sviluppo Economico"
03/09/2010: Berlusconi " La settimana prossima ci sarà il Ministro dello Sviluppo Economico" - 17/09/10: Berlusconi.."La prossima settimana..

Come si puo' non credere ad un uomo cosi'..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.10 20:06| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg

http://it.wikipedia.org/wiki/Organizzazione_Mondiale_del_Commercio
http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_dei_Regolamenti_Internazionali
http://it.wikipedia.org/wiki/Fondo_Monetario_Internazionale

Bernard di Lippe-Biesterfeld,
Joseph Retinger,
David Rockefeller,
http://it.wikipedia.org/wiki/Rothschild
http://it.wikipedia.org/wiki/Goldman_Sachs
http://it.wikipedia.org/wiki/John_Davison_Rockefeller

http://it.wikipedia.org/wiki/Signoraggio

alessandro a., milan Commentatore certificato 18.09.10 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che un grandissimo terremoto si verificasse proprio nei giacimenti nucleari e provocasse l'apocalisse dei cosiddetti paesi industrializzati, lasciando in vita solo gli ultimi nativi che vivono nelle foreste. tutti gli industriali produttori di armi meriterebbero di essere bruciati vivi. L'uomo è la belva più feroce che la terra abbia partorito e davvero non merita di vivere. La vita che le anime semplici amano è senza valore per gli assatanati del potere. Rimprovero anche quel Nazareno venuto sulla terra a morire inutilmente, perché niente è cambiato con la sua morte, era il figlio di Dio e poteva disintegrare i rinnegati della vita. Non è vero caro Gesù, che gli ultimi sarebbero stati primi, la realtà è che gli ultimi saranno sempre ultimi! E duemila secoli di sofferenze, lo dimostrano! Questa religione serve solo a convincere alla rassegnazione la povera umanità, che per fede non si ribella e consente così a questi assassini di imperare.
Sarebbe ora di avere una religione nuova: scannare chi