Effetti senza cause

Contestazioni a Bonanni a Torino
(5:42)
Bonanni_festa_PD.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Sono scomparse le cause, rimangono solo gli effetti. Viviamo in una società di effetti senza cause. Il fumogeno lanciato verso Bonanni è un effetto chiuso in sé stesso, di padre ignoto e di morti sul lavoro, e così i fischi a FassinoinSerafini (plurideputati a vita) e a Schifani. Le cause rimangono sempre misteriose, inesplorate, mai raccontate. L'effetto senza causa è propaganda, indigna a senso unico, è l'ultima parte di un racconto, il capitolo finale. L'intera storia, gli avvenimenti che portano alla (logica) conclusione: all'effetto, sono cancellati dai media.
L'Italia non è solo un Paese senza memoria, è anche un Paese senza cause. L'effetto arriva sempre improvviso, come un fulmine a ciel sereno, che sia una disgrazia o una contestazione a questa democrazia di cartone. Il terremoto dell'Aquila, le frane in provincia di Messina, il rogo di Viareggio sono eventi che nascono e muoiono in sé stessi. Avvenuti qui e ora come in una nuova teoria creazionista, all'improvviso, senza una ragione. Chi indaga sulle cause è trattato da eretico, da novello Galileo Galilei: o abiura o è cancellato dall'informazione, perseguitato, eliminato. L'effetto senza causa è un dogma come il Sole che girava intorno alla Terra. Talvolta, quando l'effetto e la causa sono coincidenti, l'effetto scompare insieme alla causa. E' l'eccezione che conferma la regola che un effetto si può raccontare solo se non si rivela la causa. In questi casi, effetti come le condanne al processo Mills o Mondadori svaniscono, non sono mai successi. Un non evento, per definizione, non ha cause.
Può succedere che un effetto sia tale da dover essere costretti, sotto la spinta dell'opinione pubblica, a cercare la sua origine. Allora la causa diventa metafisica, di origini sovrannaturali, senza responsabili. E' più un effetto che genera un effetto che una vera e propria causa. La prova provata di questa tesi è la legge porcata elettorale che quasi tutti i partiti ora vogliono cambiare, da Casini, al tempo della sua approvazione presidente della Camera, a Fini, che non pronunciò una sillaba contraria alla legge, al Pdmenoelle che ostacolò in ogni modo la proposta Parlamento Pulito che restituiva la libertà di voto ai cittadini. La causa, della legge porcata o di situazioni simili, se c'è, è inconoscibile e quindi trascurabile, mai riconducibile a una persona, a un'organizzazione, un partito.
Un mondo senza cause è un mondo senza colpevoli e senza soluzioni. Come si può intervenire infatti sugli effetti senza conoscere le cause? Come si possono perseguire i mandanti degli assassinii di Borsellino e di Falcone senza conoscerne le vere cause, le motivazioni? Il debito pubblico è anch'esso figlio della teoria creazionista di Craxi, Berlusconi e Tremorti. Il debito è nato dal nulla. Nessuno può dire quali siano le cause di 1800 miliardi di euro di debito (30.000 euro a italiano). Viviamo così, in un continuo presente a sorpresa, un giorno dopo l'altro, per vedere l'effetto che fa.


P.s. - Sondaggio su Il Fatto Quotidiano: ci dicono che siamo un MoVimento di "Proteste e non proposte"...e allora votate e facciamogli vedere...
Clicca e vota!

È disponibile "L'Italia in presadiretta - Viaggio nel Paese abbandonato dalla politica".
Acquista oggi la tua copia.


In omaggio il libro: "Tutte le battaglie di Beppe Grillo"


lasettimanabanner.jpg

Postato il 12 Settembre 2010 alle 14:37 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (744) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Bonanni, Borsellino, Casini, causa-effetto, creazionismo, Falcone, Fassino, Fini, Galileo Galilei, Parlamento Pulito, Schifani

Commenti piu' votati


APPELLO AI MILITARI, ALLE FORZE DI POLIZIA E ALL’ARMA DEI CARABINIERI IN PARTICOLARE

“NEI SECOLI FEDELE”

Fedele a chi? Foste fedeli alla Monarchia, poi al Fascismo, poi alla Repubblica, Servizi Segreti deviati a parte. Ai cittadini italiani mai? A coloro che lavorano per pagarvi, mai?

Il vostro mestiere è sfigato in sé, perché per la natura stessa del lavoro che fate, siete contro la civiltà, il progresso, i diritti civili. Da sempre l’umanità, per conquistare ciò che ora tutti chiamano diritti civili, ha dovuto affrontare le vostre fucilate, sciabolate, randellate, il carcere e le torture da voi inflitte. Il popolo produce la ricchezza che pochi accumulano, i quali, pagandovi stipendi poco più che miserabili, si servono del vostro lavoro per compiere soprusi al popolo: a voi le briciole e l’ignominia e gli onori e la ricchezza ai "SOGGETTI" che vi comandano e ai quali fate il saluto nelle parate ufficiali. Voi stessi ammettete di rinunciare all’uso del vostro cervello in cui domina un solo vocabolo: "COMANDI": quale mestiere è più meschino?

In questa ultima finanziaria, inoltre, siete stati beffati in modo ignobile: ABBIATE UN ATTO D'ORGOGLIO, SENZA GUARDARE A DESTRA E SINISTRA!

PER UNA VOLTA, SOLO PER UNA VOLTA, SCHIERATEVI CON IL POPOLO ITALIANO!

Chiudete i confini di cielo, di mare e di terra e fermate quelle poche migliaia d’individui che voi conoscete così bene!

Indagate quelle 3/4000 famiglie, parenti e affini fino al 3° e vi troverete l’argenteria di famiglia degli italiani, che in questo quarto di secolo fu loro sottratta!

Agite voi, per favore, fatelo in modo professionale. Se non agirete voi, prima o poi lo farà il popolo e allora anche voi verrete considerati come sgherri al servizio di coloro che portarono al fallimento l’Italia.

ONORATE, PER UNA VOLTA, LA DIVISA CHE PORTATE, METTENDOLA AL SERVIZIO DEL POPOLO E NON DI CHI, NEGLI ULTIMI 25 ANNI, LO HA ROVINATO .

PROTEGGETE LA MAGISTRATURA!

Max Stirner

Max Stirner 26^06^08 21^23


Caro Beppe,
ma quale destra o sinistra?

Esponenti di destra o di sinistra pronti sempre a contraddirsi in base ai loro bisogni.
Tutti i politici che si dicono interessati alle persone... la realtà è che i politici fanno i loro interessi.


Ci fosse un politico che ammettesse che prima di tutto guarda il proprio tornaconto.
Pensa di tutti i politici non ce ne è uno che pensa a se stesso a sentir loro, ma che carini.

Ovviamente il gregge è sotto controllo, grazie all'assurdo aiuto che viene dato ai politici dalle tv e dai giornali, che contribuiscono ad anestetizzare le persone con trasmissioni ed articoli i cui contenuti vanno alldilà di ogni logica.

Il GREGGE non reagisce a nulla ed è disposto ad accettare qualsiasi cosa venga propinata dal pastore (di destra o di sinistra) di turno.

Riporto delle definizioni, tratte dal Dizionario "Lo Zingarelli", che possono esserti utili per capire su cosa si basa l'attuale sitema politico italiano.

Ipocrisia: Simulazione di buoni sentimenti e intenzioni lodevoli allo sopo di ingannare qualcuno.

Contraddizione: Opposizione che di per sé esclude una via di mezzo / Pricipio di contaddizione, o principio di non contaddizione, principio logico in base al quale è impossibile che la stessa cosa sia e insieme non sia / Contraddizione in termini, contraddizione che si manifesta nelle parole stesse usate enunciando un concetto (ad es. un cerchio quadrato).

Opportunismo: Comportamento consistente nell'agire senza tener conto di principi o ideali, adattandosi alla situazione o alle esigenze del momento in modo da trarne il massimo utile: opportunismo politico.

Smentirsi: Dire cose non conformi a quanto affermato in precedenza; contraddirsi.

Coerenza: Conformità tra principi e comportamento.

Marionetta: Fantoccio mosso dall'alto per mezzo di fili collegati con la testa, le braccia e le gambe.

Compromesso: Cedimento rispetto ai propri principi.

Marco Calì

www.sapienza-finanziaria.com/


slogan del pd:
"per giorni migliori rimbocchiamoci le maniche"
io aggiungo:iniziate a ritirarvi su i pantaloni e le mutande.
oskar

oskar matzerath 12.09.10 20:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente del Piemonte ha radici pugliesi

«Sono uno di voi, sono di San Severo e chiedo il vostro aiuto...».

-------------------------------------

bella novità ! ....tre quarti dei leghisti hanno origini campane....calabresi...siciliane....pugliesi....

MERIDIONALI !!!!! non comprate PIU' preservativi CINESI !!!!!...visto che danni avete fatto ????

pippo ghaibald, casa mia Commentatore certificato 12.09.10 20:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi dice che "Andrà in pensione solo dopo che la Padania sara' realizzata e libera".

Libera da che?

Intende forse dagli evasori fiscali?

silvanetta* . Commentatore certificato 12.09.10 22:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EFFETTI SENZA CAUSE.

Bello il video,ancora contestazioni e ancora manganellate!

Ancora agenti anti sommossa che difendono chi non dovrebbero attaccando chi dovrebbero difendere!

Il copione è sempre lo stesso,chi protesta viene manganellato,o "sediato" come si vede dal video.

Qualcuno denuncerà l'"assediatore"(non perchè assedia,ma perchè colpisce con sedia!)?

Qualcuno denuncerà il "compagno" che ha dimenticato che una volta erano lui e gli altri a manifestare?O si è ormai accomodato a corte?

L'ho sempre scritto che andare appresso agli effetti è una stronxata,che sono le cause da ricercare!

Non è vero che ci sono "effetti senza cause",le cause ci sono,si vedono e si sa chi ne è l'artefice!

Possono nasconderlo alla massa,ma non a noi,noi che sono 4/5 anni che ce la suoniamo e ce la cantiamo in rete!

Vogliono nasconderle le cause,addirittura le nascondono talmente tanto che neanche loro le vedono più,ma ci sono e sono tante.

INFAMI,ARROGANTI,INGORDI,MENEFREGHISTI,IGNORANTI,CORROTTI E LADRI.

PEZZI DI MERXA!

Ma non possiamo andare in giro a farci menare,dobbiamo andare in giro a coinvolgere sempre più gente,la gente che vede violenza si allontana e non capisce cosa accade,poi al resto ci pensano i servi dei media!

Lo ripeto come ieri:

IN PRIMA LINEA CI DOBBIAMO STARE TUTTI!

Quando dico tutti,intendo tutti, Beppe,Travaglio,Di Pietro,de Magistris,Vendola e altri personaggi noti,persone che se toccate scatenerebbero il finimondo!

I rischi ce li prendiamo tutti,io per primo,solo che gli agenti antisommossa caricano me,non voi!

Col caxxo che toccano o caricano Di Pietro!

Guarda caso,quando ci siete voi,non succede mai nulla!

Chiaro il concetto?

Studio Legale e "tutti",dico"tutti" in prima linea,sarò il primo al vostro fianco(in piazza da solo già ci sono stato!).

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.10 19:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENEZIA (12 settembre) - C'è stato anche il battesimo dei leghisti con l'acqua del Po nello show veneziano di Umberto Bossi, che prevedeva la cosiddetta “cerimonia dell'ampolla”. Il senatùr ha simulato l'atto del battesimo, versando l'acqua sulle teste di Roberto Calderoli, di Luca Zaia, del giovane Renzo Bossi
----------------------------------------

Alleluyaaaaaaaaaa!!! dio po poro cò!

il nostro reverendo "cagotto bossi" fra la sua diarrea cronica e sua ampolla tremolante ha battezato robertino, lucchino e renzino!!

alleluyaaaaaa ci mancava questa

ma i tifosi della atalanta volevano trovarvi per un battesimo dal fuoco ma li avete mandato i celerini!

Leghisti! a fanculo sempre e ovunque!!

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.09.10 20:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUSCOLONI LUPIN E...

Lampedusa - Il peschereccio "Ariete" proveniente da Mazara del Vallo mitragliato dai libici.

Per caso. Siamo in ritardo nel pagare il pizzo ai libici?

Quelli sono intransigenti... quando devono riscuotere.

VECCHI MERLETTI.

By Gian Franco Dominijanni


*
**
***

Peschereggio della flotta di Mazara
mitragliato da motovedetta libica.

VOGLIAMO ADESSO IL PRESIDENTE ... PESCATORE !

PER FAVORE !

Mettetelo su un peschereccio e abbandonatelo da solo in acque libiche !


ciao a tutti

***
**
*

guido _guida, zena Commentatore certificato 13.09.10 13:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il sindaco Leghista di Adro (Bs) ha fatto mettere zerbini all'ingresso di una scuola con il simbolo leghista stampigliato sopra:
mi piacerebbe, una volta tanto pestare una bella CACCA DI CANE, e pulirmici le scarpe sopra.
CIAO

Pettirosso Da Combattimento, Collodi Commentatore certificato 13.09.10 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La moneta moderna è in minima parte banconote e in maggioranza cifre elettroniche che
passano da un conto all’altro.

Non è più convertibile in oro, cioè le banche non garantiscono più di scambiare le tue banconote in oro su tua richiesta.

Se lo Stato ha moneta sovrana, come USA, Giappone o G.Bretagna, esso la emette dal nulla inventandosela.

Non più nei Paesi dell’euro, che non possono emettere gli euro autonomamente perché esso non è moneta sovrana, cioè non appartiene a nessuna nazione, e ciò è fonte di una catastrofe.

Dunque lo Stato con moneta sovrana genera la propria moneta e i cittadini possono solo usarla,
andandosela a cercare col lavoro o coi prestiti.

Nel sistema euro, gli Stati sono incredibilmente
ridotti come i cittadini, cioè non potendo più generare la moneta possono solo usarla andandosela a cercare con prestiti.
E’ essenziale capire che la moneta sovrana è sempre originata dallo Stato che se la crea dal nulla ‘monetizzando’ i beni in circolazione per primo.

Quello Stato può darla o sottrarla a piacimento (spende o tassa) e non ne rimarrà mai senza.

Non può esaurire la propria moneta, dunque il suo debito è un falso problema!
- - -

Dobbiamo fare un salto di coscienza contro natura per capire cosa sia veramente il denaro, perché non esiste idea al mondo più cementata nella mente delle persone del fatto che i soldi siano un valore.

Non lo sono mai in sé.

I soldi, la moneta, sono solo un mezzo, che, in rigoroso ordine di tempo, lo Stato s’inventa per primo,
poi se lo inventano le banche e infine tutti lo usano.

Il denaro è come un codice di apertura di serrature, che permette di avere accesso a cose e sevizi, proprio come il codice del telecomando del vostro cancello automatico.

Il denaro, come quel codice, non esiste nella realtà materiale, esso è impulsi elettronici che viaggiano per banche e computer,
oppure è scritto come codice su dei pezzi di carta (banconote e titoli di Stato),
e ha valore solo se ad esso si associa qualcos’altro.

Flavio BlueOyster, Parma Commentatore certificato 12.09.10 19:43| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"IN ITALIA SI USA ANCORA IL DETTO:"EDITTO BULGARO"?!"

"O IN BULGARIA HANNO COMINCIATO AD USARE:"EDITTO ITALIANO"?!"

Nelľ attesa di una risposta...

Qualche giorno fa c´é stato un consiglio

comunale ad Imola,

alľordine del giorno una questione che vede coinvolto

Errani(fratello)per una vicenda poco chiara

riguardante fondi europei e cose poco chiare

per le quali Errani(fratello)é indagato...

Beh...

Per farla breve,

chi ha voglia di capirci qualcosa puó dare

un´occhiata al link:

http://www.youtube.com/watch?v=xwM2ZwJQOtI

Trarre le sue conclusioni e commentare...

La giunta ha predisposto in tutta fretta il

famigerato"EDITTO BULGARO",

cioé ha vietato alľ ultimo momento le riprese

in consiglio comunale,

vista anche la prevista presenza di

Errani(fratello)...

Il giochino é sempre lo stesso...

E a me continuano a girare i coglioni...!

Il consigliere Palazzolo(lista civica per Imola)

propone una mozione da mettere ai voti per

lasciare libertá di riprese video...

Esito della votazione:

IDV,PD,Sinistra e Libertá CONTRARI!

Ma la presa per il culo piú grossa é che i

consiglieri del PDL si sono pure potuti

permettere il"LUSSO"di astenersi...

Sono bastati i voti contrari delľ altra"CRICCA"

per non far passare la mozione...!

Perché...?!

E quando si parla di democrazia dal basso...

La questione mi é arrivata in bacheca su FB

da Gennaro Giuliano...

Altrimenti,se non da Favia del M5*, non ne avrei mai avuto notizia...

L´informazione dal basso...

Quella che nel tempo libero ci propone spesso

sul blog Paolo Papillo,

che ci avvisa sempre ogni qual volta prende parte

intervenendo in diretta alle trasmissioni politiche

in radio...

Le riprese di Nikilnero...

Che fortunatamente ed"inavvertitamente"ha

"scordato"la camera in Rec durante il consiglio e ci ha

permesso di avere un video su YouTube...


CONTINUA...

Donato S., Vienna Commentatore certificato 12.09.10 18:03| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Alex, pannelliano sempre in tiro.

Non mi sbaglio, mai fatto un errore tra queste righe, né di previsioni né storiche, né mai sostenuto falsità spacciandole per vere.
Se sono il blogger più velocemente bannato qui dentro ci sarà una ragione... mai una risposta ma solo pagliacciate confusionarie, squadristiche e risibili anche, ma per il fatto che vi parlate addosso e sparlate dei critici impedendogli di replicare il risibile diventa gravissimo.

Siamo su due piani diametralmente opposti.

Avete bruciato stupidamente quel piccolo margine di credibilità a sinistra, che volevate trascinarvi fino alla discesa in campo.

Continuo a ripetere che non è pensabile che questo modo di FARE politica trovi spazi liberi dove intrufolarsi, necessariamente dovrà affiancarsi a linee più consolidate, come la destra istituzionale cui vi ispirate fondamentalmente e, come oggi Fini con Berlusconi, dovrete giustificare all'opinione pubblica le connivenze con aree populiste reazionarie che da sempre operano in questo paese.

Non c'è turpiloquio, non c'è offesa, non c'è nulla in queste righe che giustificherebbe un glissarci sopra o il cancellarle.

E' la verità... è una scomoda verità che fa dei comunisti i vostri peggiori nemici.
Basterebbe ammettere questo.

Non si gettano al macero 160 anni storia, mentre si potrebbero portare correzioni in un nuovo movimento, ancora in embrione.
Se ce ne fosse l'intenzione lo avreste già fatto, invece di gridare allo scandalo perché qualcuno chiede lumi sulle contraddizioni dello stesso.
G.So.da.no

Max Gazzé, bo Commentatore certificato 13.09.10 13:33| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPIGOLATURE DI CRONACA DAL BLOG
(dal commento del 10.09.10 20e56… collage)

Ormai, per costoro che si sono presi la briga di... "comunicare", siamo in pieno delirio!
Che questo farfugliare sia politica? Ma neanche per sogno! Purtroppo è solo miseria umana e qui dentro alcuni soggetti sperano ancora di cambiare qualcosa per il nostro disastrato Paese e con esso la nostra disastrata società!
Intanto gli osservatori dei veri politici riportano e se la ridono della grossa.
Poveri noi!

Plinio Il VECCHIO 11.09.10 09e28
***
Cretino di un Plinio, io non comunico, non ho la tua arroganza... trasporto fuori le vostre stronzate truffaldine.
E' una differenza non da poco.

Giòòò Sodanooo, CESSENIA 11.09.10 14e03
***
Lei fu valutato da me un asino e asino è rimasto. In più ora è diventato anche arrogante e aggressivo con tutti i suoi pietosi tentativi di essere offensivo!
Ma con me non ci riesce e mai ci riuscirà!
Sono troppo avvezzo a rintuzzare, con la mia tolleranza e indifferenza, gli attacchi di gente della sua risma. Reazionario della più bell'acqua, altro che comunista!
Lei il comunismo - quello vero - non sa neanche dove sta di casa!

Plinio Il VECCHIO 12.09.10 09e27
***
Sono costretto a fare la fine di uno dei classici capponi di Renzo – a causa della vuotaggine di gente come costui e questo luogo, ahimè, ne è pieno!
Altro che Troisi (che voleva ricominciare da “Tre”), qui e altrove occorrerebbe ricominciare da… Zero!

Plinio Il VECCHIO Commentatore certificato 12.09.10 21:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori