Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Erezioni e elezioni


Napoli_Angela.jpg
"Non escludo che senatrici o deputate siano state elette dopo essersi prostituite. Purtroppo può essere vero e questo porta alla necessità di cambiare l'attuale legge elettorale. E' chiaro che, essendo nominati, se non si punta sulla scelta meritocratica, la donna spesso è costretta, per avere una determinata posizione in lista, anche a prostituirsi o comunque ad assecondare quelle che sono le volontà del padrone di turno". Non lo ho detto io, ma la deputata Angela Napoli, una delle firmatarie delle 19 querele presentate contro di me da deputate e senatrici attraverso lo Studio Legale Bongiorno e respinte dal Tribunale di Roma per aver pronunciato la frase: "Sei persone hanno deciso i nomi di chi doveva diventare deputato o senatore, Hanno scelto 993 amici, avvocati e, scusate il termine, qualche zoccola, e li hanno eletti". Incredible Italy!

"La finiana Angela Napoli: "Deputate prostitute". Bufera sulle parole della deputata di Fli: "Non escludo che senatrici o deputate siano state elette dopo essersi prostituite". Durissime le reazioni delle sue ex colleghe del Pdl. Poi interviene Fini: "Accuse non dimostrabili. Chieda scusa". Lei lo fa. Ma precisa: "Ce l'avevo con la legge elettorale". Enrico Visconti.

8 Set 2010, 19:04 | Scrivi | Commenti (51) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Dal blog della Napoli sul Fatto Quotidiano online, rispondendo a una mia richiesta (le do atto di una correttezza formale nell'interloquire con gli scriventi), la parlamentare finiana ha
giustificato la sottoscrizione della querela contro Grillo (poi respinta dal Tribunale di Roma).

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/09/11/il-prezzo-della-mia-adesione-a-fli/59408/

Sergio Pescara 11.09.10 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate: sono potenti, ricchi ed eletti da milioni di coglioni. Si sono fatti una bella legge elettorale per arrivare al totale controllo del parlamento nei secoli dei secoli. L'italia è pieno di troie e aspiranti troie.
Voi che avreste fatto?

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.09.10 17:28| 
 |
Rispondi al commento

LA MANNAIA SUGLI STATALI!

Secondo le associazioni dei consumatori, la manovra economica peserà per oltre 500euro l'anno sui bilanci delle famiglie. Ma per gli statali il salasso sarà di circa 1.800euro: blocco degli aumenti e taglio della busta paga fino al 2013; donne in pensione a 65 anni a partire dal 2012; liquidazione pagata a rate, in due anni se la somma è compresa fra i 24 e 48mila euro, in tre anni se è oltre questa cifra! Una manovra iniqua e sbagliata che colpisce in maniera esagerata soltanto i lavoratori pubblici, ma che lascia indenne oltre il 10% delle famiglie che detiene il 45,5% della ricchezza nazionale! BASTA! Siamo stufi di pagare per tutti, di essere chiamati "fannulloni", di fare da capro espiatorio di colpe che non sono nostre e di pagare debiti per sprechi e ruberie altrui. Cambiano i governi, cambiano i ministri, ma la storia è sempre la stessa: se la prendono sempre con il pubblico impiego! Siamo stufi di essere considerati la palla al piede del Paese. Il costo del lavoro nella Pubblica Amministrazione rappresenta soltanto il 25% della spesa complessiva. Perché nessuno si domanda dove va a finire il restante 75%? Nel 2009 la spesa nella Pubblica Amministrazione - grazie alla 'Cura Brunetta' - è cresciuta del 20% e quella di comuni, province e regioni è triplicata! Sono raddoppiate le auto blu, triplicate le consulenze, i viaggi, le missioni, gli acquisti. I parlamentari si sono aumentati lo stipendio del 15%! A fronte di tutto ciò la busta paga dei colletti bianchi ha seguito a stento l’inflazione programmata, con rinnovi contrattuali prossimi alla questua! Ma nessuno si domanda il perché? E’ troppo comodo gettare la croce sui dipendenti pubblici. Ma è forse colpa di un lavoratore dello Stato a 1.200 euro al mese se c’è un dirigente ogni sette, otto impiegati? E’ colpa degli impiegati dello Stato se ad ogni cambio di ministro, di presidente di regione o di sindaco, il politico di turno si porta dietro il suo...

>>> CONTINUA SU:


Senatore Andreotti,Lei è stato ed è un piccolo uomo!!!!Quando sara'al cospetto del signore, lo inviera'per l'eternita' all'inferno !!!!

bruno vitangeli 09.09.10 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che interventi come questo siano i primi rintocchi delle campane a morto per il berlusconismo. Il premier non fa più paura, ormai ci sono cenni di libertà di parola nella sua coalizione. Fini gli ha rotto il pdl, bossi vuole le elezioni anticipate che, con mia somma vergogna, dalle mie parti sarà un plebiscito per la lega. Ma forse almeno ci si libererà di silvio. forse.

Francesco B., Vicenza Commentatore certificato 09.09.10 21:09| 
 |
Rispondi al commento

perchè dovrebbe chiedere scusa lei?

ahahahah


sono incredibili.

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 09.09.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

a chiaravalle(an) il 18 settembre ore 17:30 presso l'auditorium della croce gialla, via f.lli cervi,1/a si discute di nucleare il prof. franco battaglia presentera il suo ultimo libro
"energia nucleare?si,per favore... io andro a protestare!!

giovanni miceli 09.09.10 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho il fondato timore che tutti questi voltafaccia, queste prese di coscenza se pur tardive, questo strizzare continuamente l'occhio al popolo della legalità e del buon governo rientri in un disegno politico ben preciso che Fini, da ottimo stratega, ha iniziato a portare avanti a seguito degli ormai fin troppo evidenti segnali di malcontento riscontrabili ormai in tutto il paese. Ritengo che FLI+UDC voglia essere la prima coalizione organizzata secondo i tradizionali metodi della non politica italiana a cavalcare l'onda che ormai da tempo viene sollevata da movimenti come quello a 5 stelle che per il momento non è da ritenere così organizzato da rappresentare un'alternativa e dall'IDV che secondo me paga come sta accadendo per il PDL l'eccessiva dipendenza da un rappresentante padre padrone come Tonino Di Pietro. Credo che FLI+UDC vogliano assicurarsi per primi il copyright della rappresentanza di quel popolo bue che pur scontento non è disposto a mettersi in gioco in prima persona per cambiare le sorti del nostro paese. Parliamoci chiaro; in Italia di gente disposta a sacrificare una parte di se stessa per il bene comune ce n'è sempre stata poca ed oggi ancora di meno. Quindi cosa c'è di meglio che incaricarsi di rappresentare gli scontenti qualunquisti e moderati che cercano soltanto qualcuno con la faccia pulita ed i modi garbati che li liberi finalmente dal circo di zoccole e ruffiani dello psiconano? In altre parole, amici miei, il grande disegno che a lungo andare si rivelerà quello vincente sarà quello di FLI+UDC che dopo anni di agonia riusciranno a restituire all'Italia, con la benedizione del Vaticano, la tanto agognata e prematuramente (mai) scomparsa Democrazia Cristiana! Questo progetto va fermato immediatamente ricordando ogni minuto in tutti i modi possibili alla pubblica opinione dormiente chi sono questi "nuovi" salvatori della patria e da dove vengono, altrimenti per lorsignori basterà come al solito rifarsi il trucco ancora una volta per trionfare.

Marco T. Commentatore certificato 09.09.10 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me ce l'aveva con capezzone..
http://carloruberto.blogspot.com/2010/09/italia-far-oer-un-calcio-al-massacro.html

carlo ruberto 09.09.10 15:57| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe, i copia incolla del tuo programma e di 5 stelle sono già all'ordine del giorno da parte di tutti i partiti.

serve una commissione che prenda appunti e stia vigile. La spontaneità è l'ideale ma è anche una chimera se si vuole incidere sul reale e cambiare questo schifo.

LE ELEZIONI SI FARANNO PERCHè BOSSì SI ACCORGERà CHE GLI CONVENGONO. COMINCIATE A FARE IL PORTA A PORTA E IL PASSAPAROLA FIN DA WOODSTOCK, CHE DEVE SERVIRE PER ORGANIZZARSI.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.10 13:35| 
 |
Rispondi al commento

IN QUEI TEMPI,REGNAVA IL CAOS e la confusione...ogni giorno siamo costretti a fare un passo indietro...una sorta di tiro alla fune...una lotta-gente-imparì!...
Noi non possiamo, non dobbiamo, non vogliamo, ascoltare le "cazzate" DI QUESTA GENTE...PAGATA DA NOI....E AGGIUNGO: PROFUMATAMENTE...!,,BASTA...!
CI PRENDANO PER IL CULO, E SI LAMENTANO SE QUALCUNO LI PRENDE A "GATTATE NER MUSO" ALLE FESTICCIOLE DELL'UMIDITA'(EX UNITA')ORA PD....E OLTRETUTTO SENTIRE LE LORO "SCURREGEGGIE" DI DISCORSI....E' NO...CARI...QUANDO SI MONTA SUL PALCO PER FARE LO SPETTACOLO, BISOGNA AVER IL CORAGGIO DI PRENDERSI I FISCHI E POMODORATE..DALLA PLATEA-TROPPO COMODO DISCUTERE IN MODO UNILATERE....E PRENTENDERE CHE LA GENTE APLLAUDA...CARO BONANNI QUESTI SONO I RISCHI DEL MESTIERE.....SE NON TI STA BENE....TANTI SALUTI..
FORSE QUANDO IL SINDACATO NON SARà PIU' COMMISTIONATO CON LA POLITICA(TUTTE LE SIGLE)FORSE LE COSE ANDRANNO MEGLIO IN QUESTO PAESE.

roby f., Livorno Commentatore certificato 09.09.10 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Parlamento= Prostibolo

V L. Commentatore certificato 09.09.10 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che psiconano, testa d'asfalto, etc. etc. altro sopranome dato a Silvio B. " Tinto Bass "

bruno de ba 09.09.10 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Fiorello ha cantato per radio rai questa canzone: avevo una casetta a Montecarlo che ci vuoi fà,mel'hanno regalata solo come eredità, Vittorio Feltri che passava di là, diceva; che culo che c,ha avuto Ginfrà....
troppo forte fiore!!!

bruno de ba 09.09.10 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Digitale terrestre, frequenze regalate a Mediaset?

Il viceministro Romani è accusato di aver regalato una frequenza in più alle reti Mediaset.

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=12974

Uno dei tanti 09.09.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Deve essere un altro sintomo del virus finiano
i topolini abbandonano la nave!

gianni f., varallo s. Commentatore certificato 09.09.10 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Le altre saranno zoccole, ma questa senzaltro non è una signora. A Genova diciamo; il merlo dice al corvo, belin come sei nero.

BRUNO DE DA 09.09.10 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè indignarsi,signor Fini Gianfranco,

sappiamo tutti che sia Patrizia D'Addario sia Barbara Monteleone,notissime éscort al soldo di Tarantini e "donate in cambio di favori a "sua Bassezza Silvio I°",erano nella Lista del partito in lizza per la Provincia di Bari,a sostegno del Ministro Fitto«La Puglia prima di tutto».
Ma ottenne solo 7 voti 7;un po' pochini,visto il suo mestiere!
Ma l'inserimento per la corsa nella lista delle Europee rimase un sogno,dopo l'intervento della signora Veronica Lario/Berlusconi che così si espresse,"senza chiedere scusa a NESSUNO":

-Mio marito frequenta le minorenni,

-"figure di vergini che si offrono al drago per rincorrere il successo,

-La misura è colma,

-il "ciarpame"non è soltanto politico.

Il primo premio alla D’Addario:ottiene l’autorizzazione edilizia
29 giugno 2010 di Francesco Villano

Proprio per questo pare che nel 2008,snervata da cotanta burocrazia,la signora si sia presentata nella sede del movimento «La Puglia prima di tutto».S’era offerta come paladina dei diritti di tutti quei cittadini sommersi dalle pastoie burocratiche.Aveva chiesto un posto in lista durante le elezioni comunali della primavera di quell’anno per contribuire ad abbattere il sistema instaurato dal sindaco Emiliano. Candidatura arrivata puntuale quanto il suo flop, visto che ottenne la bellezza di sette voti sette.Ma il suo gol è sempre stato quello di sbloccare quello stramaledetto cantiere.Fallita la via politica,la D’Addario ha capito che le armi più utili per andare a rete erano altre: un telefonino,un registratore e tanto, tanto pelo sullo stomaco.Il gol è arrivato grazie all’assist dell’amministrazione Emiliano.Probabilmente è anche tutto regolare e la marcatura non è viziata da alcun fuorigioco. Se così fosse resta un’inquietante domanda:ma ne valeva davvero la pena?

http://archingeo.wordpress.com/2010/06/29/il-primo-premio-alla-d%e2%80%99addario-ottiene-lautorizzazione-edilizia/

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.10 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è evidente che da quanto c'è Berlusconi in politica, ci ritroviamo praticamente in un bazar turco, in cui tutto si può vendere e comprare ed è oggetto di baratto: i voti, le appartenenze, le idee e le poltrone. Beh, se una parlamentare finalmente ci dice come funziona la politica del retrobottega, per me non c'è nulla da scandalizzarsi. Oppure preferite l'omertà mafiosa di cui tanti politici si stanno rendendo complici (vedi l'episodio con Schifani)?

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 09.09.10 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Che l'Italia sia un puttanaio e troiaio è evidente e lampante anche ai sassi,grazie a berlusconi e alla sua corte di servi e zoccole.
Grazie a berlusconi siamo una barzelletta che fa ridere a crepapelle tutto l'Occidente e dunque dov'è lo scandalo? Nel segreto di pulcinella?
Ma cerchiamo di essere seri gente o non ne verremo mai fuori!!!

Sergio Palato 08.09.10 23:41| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè si grida allo scandalo??
le Signore in questione in fondo fanno solo il loro lavoro... quello più vecchio del mondo!

mi dispiace solo che sono paragonate a chi questo lavoro lo fa per sopravvivere o perchè vi è costretta mentre loro lo fanno solo per conquistare il potere. Beh peggio per noi che li teniamo lì e non li cacciamo a calci in c**o

domenico carbone 08.09.10 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Questo dimostra che sei sempre un passo avanti a tutti loro!

Mitico Beppe! :-)

Vincenzo Amato, vincenzoama@gmail.com Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.10 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la signora Napoli abbia detto semplicemente la verità ed abbia esplicitato dei fatti che sono evidenti e noti a tutti. Infatti non sono molto chiare le ragioni per cui abbiamo delle ministre e delle parlamentari il cui la parte principale del loro curriculum era costituito dai calendari in cui esibivano le proprie pudenda o dall'elenco dei proprietari e del numero di letti che avevano frequentato! Perchè indignarsi? E' il riconoscimento della loro preparazione culturale e del perchè loro sono nella stanza dei bottono e decidono del nostro futuro e noi c'è la prendiamo in quel posto

mari luna 08.09.10 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Considerazione pesante, signora Napoli, con in più, il difetto di non aver incluso le pari opportunità. :)

vitaliano g., verona Commentatore certificato 08.09.10 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Io Fortuna che vivo in Thailandia.
Qui ci sono brave Persone e donne soprattutto.
Ma le puttane come in parlamento della mia Italia che hanno svenduto quelle puttane appunto.
Vendessero la loro di vita non la mia penisola.
Vacche da smontare.


: D

Massimo Di Bella, Jyvaskyla Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.10 21:39| 
 |
Rispondi al commento

"si sà che la gente da buoni consigli perchè non può più dare il cattivo esempio ,si sà che la gente da buoni consigli sentendosi come gesù nel tempio...."
mitico De Andrè...

panino A. 08.09.10 21:37| 
 |
Rispondi al commento

si si anche noi ce l'abbiamo con la legge elettorale, l'unica differenza e che la signora,si e'presa il titolo di (maschilista)e noi invece da,fascisti,anti democratici,sovversivi.soltanto perche' si vuole ridare il decoro alle istituzioni?

giuseppe gagliardo 08.09.10 21:10| 
 |
Rispondi al commento

E` inutile che sbattono per la rabbia.

Loro lo sanno ;questo governo e` composto da cornuti e buttane

pirluigi v., guaynabo pr Commentatore certificato 08.09.10 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi conoscere la vera verità su questa immonda e demenziale società maschilista, antifemminista e patriarcale responsabile di tutti gli scempi e le distruzioni umane e planetarie GUARDA I VIDEO DELLA DURA VERITA’…

LA DURA VERITA’ 7…UN CONSIGLIO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI… guarda il nuovo video…
http://www.youtube.com/watch?v=3vZ14ucqh68
---LA DURA VERITA’ 06… IL LAVORO; UN ASSASSINO SERIALE… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=aIr1Wq0H7HQ
---LA DURA VERITA’ 05…IL MASCHIO… UN GRANDE BLUFF… guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=iUuJTOsYyAs
---LA DURA VERITA’ 04…LE SUPPOSTE IDEOLOGICHE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=YUncPdjILFc
---LA DURA VERITA’ 03…LA STUPIDITA' DEL MASCHIO...guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=EvAE5BboUpQ
---LA DURA VERITA’ 02…LE GUERRE? FATELE FRA DI VOI... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=d9EPisD3AwI
---LA DURA VERITA’01…I FIGLI SONO DELLE DONNE... guarda il video
http://www.youtube.com/watch?v=FTulppNWgT0

movimento politico PARTITO DELLE DONNE Commentatore certificato 08.09.10 20:39| 
 |
Rispondi al commento

HA DETTO SEMPLICEMENTE CIO' CHE NESSUNO,NEMMMENO IL PD, HA IL CORAGGIO DI DIRE: CHE IN PARLAMENTO CI SONO ZOCCOLE E ZOCCOLI E CHE SONO STATI MESSI LI AD USO E CONSUMO DEL NANOPADRONE!


CACCIAMOLI TUTTI!

patrizia l. Commentatore certificato 08.09.10 20:31| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile Beppe:è proprio una "incredible Italy"!!!

Cristian L. Commentatore certificato 08.09.10 20:25| 
 |
Rispondi al commento

E' gia un bene che qualcuno cominci ad ammetterlo e a fare mea culpa.
La NAPOLI gia' tempo fa si era schierata contro questa legge elettorale.
I Grillini tutti dovrebbero essere contenti che almeno qualcuno cominci a criticare il Berlusconismo....

DIVIDI ET IMPERA

antonio mancino 08.09.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Quando ho letto la notizia oggi non ho pensato che lei potesse essere tra le firmatarie delle querele.......

Questa e' "Fantastica"

Nicola

Nicola P., Brescia Commentatore certificato 08.09.10 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è chi lo fa per 50 euro... figuriamoci per stipendio alto e pensione assicurata dopo 2 anni

Angelo M., Bari Commentatore certificato 08.09.10 19:57| 
 |
Rispondi al commento


http://www.blogdolcevita.com/galleria/alessandra-mussolini-la-politica-con-il-passato-di-foto-sexy-su-playboy-01/


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.10 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete notato, ma le prime in ordine di tempo a consegnare alle agenzie il loro sdegno per le "offensive" parole della Napoli sono state proprio le "zoccole": si sono sentite chiamate in causa...

Eh no, non siamo un paese normale.

Antonio Cunto 08.09.10 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io di zoccole, prostitute, ne conosco e non credo siano paragonabili ad alcune delle elette in Parlamento. Quelle che lavorano sulla strada lavorano di più e guadagnano di meno.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

LOL ma è fantastico! Ho riso mezz'ora...
Pensa che i finiani stanno girando per le varie bacheche antiberlusconiane di Facebook a chiedere firme per la petizione "no alle dimissioni di Fini da presidente della Camera"... come se Fini non fosse stato il maggiordomo di Berlusconi per vent'anni... Hanno la faccia come il c...!

Vittorio Bertola
Movimento 5 Stelle, Torino

Vittorio Bertola, Torino Commentatore certificato 08.09.10 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Può provare le accuse? No, certamente. Possiamo dire che in certe regioni e ampie parti d'Italia la criminalità organizzata faccia tutto quello che fa normalmente lo Stato? Sì, certamente, solo che non abbiamo scontrini e dichiarazioni stampate.
La Napoli se la prende con chi elude il merito e la qualità nella vita politica e generale: ha torto? Sì, certamente, perché dovrebbe cambiare cittadinanza, cambiare cultura civile, emigrare in uno stato 'normale'. E come lei, molti di noi, se solo potessimo.
Ma, forse, con un po' d'impegno civile e politico pulito, da parte di tutti, potremmo farcela.

Italian Politics 08.09.10 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Non servono le scuse quando i fatti sono dimostrabili. Come disse Orazio: "Nescit vox missa reverti". Fini se ne faccia una ragione (quanti anni dovremmo aspettare per il voltafaccia ?).
Au revoir.

Francois Marie Arouet, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

In un paese normale, queste accuse assieme a tutti gli altri scandali avrebbero portato ad una insurrezione popolare enorme....possibile che solo noi che seguiamo questo blog sappiamo queste cose?

Luigi Mele 08.09.10 19:24| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
ANGELA NAPOLI HA AMMESSO LA VERITA' ED E' GIA' QUALCOSA,LA VERITA' CHE ANCHE NOI E TE' SAPEVAMO

P.S:BONANNI LO HANNO CERCATO DI TIRARE GIU',CREDO CHE IL PRIMO BICCHIERE SI CHIAMI CGIL E PD

ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 08.09.10 19:22| 
 |
Rispondi al commento

ha già presentato le sue scuse, ed ha fatto bene perchè "certe cose" non si possono dimostrare.

Ma sappiamo TUTTI che ha detto la VERITA'

manuela bellandi Commentatore certificato 08.09.10 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, devi chedere ad Angela Napoli i diritti di copyright ?

Paolo R. Commentatore certificato 08.09.10 19:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori