Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Errani e Formigoni, i presidenti a vita


Errani_ricorso_M5S.jpg
Errani del Pdmenoelle è presidente della Regione Emilia Romagna per la terza volta, fratello gemello di Formigoni del Pdl presidente della Lombardia per la quarta volta. L'inciucio del Pdl e del Pdmenoelle con il concorso delle forze politiche che li sostengono nelle due regioni ha permesso delle elezioni incostituzionali. Il MoVimento 5 Stelle ha fatto ricorso al Tribunale di Bologna. Il ricorso è stato respinto. Aspettiamo le motivazioni, ma la legge 165/2004 è chiara: non si può essere eletti per più di due mandati consecutivi. Il presidente emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida lo ha confermato in una intervista. Lo spirito della legge è quello di evitare che la presidenza della Regione diventi una carica a vita con le conseguenze inevitabili di lobby e di mancanza di controllo democratico.
"In Italia spesso vince chi si procura lo staff migliore di avvocati, chi riesce a trovare il cavillo decisivo. Ieri il Tribunale di Bologna ha respinto il nostro ricorso contro il terzo mandato di Vasco Errani, vietato nero su bianco da una legge dello Stato. Accettiamo e rispettiamo la sentenza, ma la decisione crea un gravissimo precedente, in sostanza sancisce come ad una Regione basti non legiferare per disattendere una legge dello stato. E' puro raggiro. Guarda caso solo tre regioni non hanno fatto la legge elettorale: Emilia-Romagna, Lombardia e Molise... casualità? Fatta la legge trovato l'inganno, e comunque la si applica per i nemici e la si interpreta per gli amici, d'altronde siamo in Italia." Giovanni Favia Consigliere regionale MoVimento 5 Stelle Emilia-Romagna

18 Set 2010, 21:35 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Sapete cos'è un eco-coolhunter? E un eco-designer? Lo sapevate che c'è l'avvocato ambientale? E addirittura l'organizzatore di matrimoni dall'approccio ecosostenibile! Quali sono le nuove figure professionali che stanno sorgendo nell'ambito della Green Economy? Bonsai Tv indagherà su questa nuova frontiera delle opportunità lavorative, cercando di scoprire se l'ecosostenibilità è solo una battaglia da ambientalisti o se invece sta emergendo un vero e proprio sistema economico.
http://www.youtube.com/watch?v=hay2EJ8kKv0
Il format si chiama "Curriculum verde" ed è stato ideato e realizzato dai ragazzi partecipanti al corso "Nuovi formati per nuove televisioni" tenuto dalla scuola di giornalismo Almed dell'Università Cattolica di Milano, in collaborazione con YAM112003 (produttore di Bonsai Tv) e Telecom Italia. Quello che vedete in questa pagina è il teaser iniziale.
"Abbiamo cercato con i ragazzi della Summer School di trattare il tema dell'ecosostenibilità con un approccio orientato alla valorizzazione delle opportunità che la nuova economia verde offre"spiega Manfredi Perrone caporedattore di Bonsai.tv, che insieme a Giuliano Federico ha lavorato con gli studenti.
In ogni puntata di "Curriculum verde" sarà indagata una eco-professione: ristoratore a km 0, ecostilista, ecogiardiniere, ecoarchitetto, ecoparrucchiere, avvocato ambientale, eco-hotel, ingegnere ambientale, impresa di pulizie ecologica, green wedding planner. Presto su Bonsai Tv!

Federica Giudici 02.10.10 00:04| 
 |
Rispondi al commento

From THE DARK HEART OF ITALY by Tobias Jones.
"Here, laws or facts are like playing cards: you simply have to shuffle them and fan them out to suit yourself".
Cappitto avvette?

Alberto Gramaccini 21.09.10 19:01| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI INCIUCI...e LOBBY
Vedi di capire... il BERSANI "forma" la "sua"
22 apr 2010 ... Vincenzo De Luca – Consigliere Mae all'Eni...non è il DE LUCA DI SALERNO E' PARENTE il PRIMO CASO DI CONSIGLIERE MAE, POI CONSIGLIERE DIPLOMATICO DI BERSANI, POI MINISTRO (DIPLOMATICO)...POI CONSIGLIERE ENEL...POI ENI...POI CHE NE SARA'...IL PROSSIMO MINISTRO TECNICO DEGLI ESTERI??? IN 10 ANNI UNA CARRIERA FULMINANTE DA MINUSCOLO CONSIGLIERE MAE A SUPER CONSIGLIERE ENEL A 300000 EURO l'anno!!!!!!!!!!!(sarà un parente di BERSANI???)
VEDI ANCHE CARRIERA ANDREA BIANCHI DA COCOCO A MEGA DIRETTORE GENERALE A VITA...(sarà un parente...della FAMIGLIA PC???) tradizioni che si tramandano...CLAUDIA BUGNO in 10 anni da "stagista" a megadirettore generale" vedi le postazioni di avanzamento parallele a quelle di CHEVALLARD...potente segretario delle camera di commercio di Milano...saranno mica fidanzati??? a proposito di prostitute in parlamento, mica sono solo li...ci mancherebbe!!! Indaga...indaga...chiedi e scoprirai che "zoccolopoli" è diffusa almeno quanto parentopoli...non se ne può più...siamo pronti a tutto ormai...

tiziano leone 20.09.10 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche il Veneto non ha ancora lo statuto. Galan ha fatto 3 mandati, poi c'è stato l'accordo per la lega per spartirsi in po' di soldi

silkvana De 20.09.10 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Vasco Errani ringrazia Formigoni...
http://www.malitalia.it/2010/09/errani-ringrazia-formigoni/

www.malitalia.it 20.09.10 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Era prevedibile che ERRANI sarebbe rimasto lì a fare il reuccio (guadagna
molto bene e non va in cassa integrazione se l’Emilia Romagna va a rotoli …)
Il vostro ricorso è stato comunque importantissimo per informare i cittadini sulle scorrettezze dei politici di professione, quelli come ERRANI (o FORMIGONI), ad esempio, che non mollano mai la poltrona anche in barba alle leggi dello Stato.
BRAVI “GRILLINI”: la buona politica informa e coinvolge i cittadini.

marina d. 20.09.10 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Rieccoci! Come ogni anno l'assurdo si fa riapertura;animali innocenti uccisi,vittime della caccia,invasione di aree private senza consenso,tonnellate di piombo sui terreni,feriti morti tra i cacciatori e non,privazione della libertà individuale di passeggiare in aree verdi senza dover rischiare di essere impallinati,bombardamento acustico che spaventa animali bambini e non solo in orari e luoghi dove si avrebbe diritto di silenzio e tranquillità....
si potrebbe andare avanti a lungo...ecco l'assurdo riapre! Unica speranza è il consenso verso questa" pratica" che lentamente ma inesorabilmente sta calando nell'opinione pubblica

Daniele Ferrari 19.09.10 19:53| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è sempre del parlamento, che fa le leggi piene di vie di fuga laterali a bellaposta. Il trucco è semplice: le leggi vengono scritte in modo da fingere che dispongano norme tassative, invece sono solo puramente ordinatorie, ossia non prevedono alcuna sanzione per chi non le osserva, quindi perchè dovresti osservarle? Sono poche le leggi che dispongono norme perentorie (ossia che prevedono sanzioni, tipo, per esempio, la decandenza dalla carica se non si rispetta il termine): le leggi in Italia sono tutte ordinatorie e pochissime sono perentorio, perciò chi le osserva rischia di passare per ingenuo. E' tutta una presa per il culo, ma questa è l'attività ignobile che più piace esercitare a tutti gli italiani. Finchè non mettono il proprio piede nella merda, allora smettono di ridere e fingono essere delle vittime. Saluti. Canu.

salvatore angelo canu, olbia Commentatore certificato 19.09.10 19:16| 
 |
Rispondi al commento

1,100,1000 Favia & c.

massimiliano m., pitigliano Commentatore certificato 19.09.10 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Leggo e riporto: (ANSA) - ROMA, 18 SET -Per Confindustria il reddito procapite in Italia e'in calo, il benessere e' tornato ai livelli del 1998 ma i politici sono strapagati. Il Centro Studi dell'associazione (Csc) parla di ''decennio perduto'' tra 1997 e 2007 per riforme non fatte mentre l'economia trainava. Divari e ''perdita di competività'' sono anzi ampliati. Sono i politici per il Csc la ''classe strapagata'': i parlamentari guadagnano ''oltre 5 volte il Pil pro capite, il doppio degli inglesi, il 50% piu' di quelli Usa''. Cio' mentre ''in Europa il Parlamento italiano, coi suoi 950 membri e' per numero secondo solo all' inglese''. Le recenti riduzioni di indennita' di ''parlamentari, ministri, e altri'' non cambiano il quadro."

Se questi sono così forti da fregarsene di tali osservazioni e andare bellamente avanti con i loro privilegi, vogliamo meravigliarci se conservano la carica di Governatori per più di due mandati. FANNO COME GLI PARE!!!!

Chiara Mente Commentatore certificato 19.09.10 18:25| 
 |
Rispondi al commento

credo che l'italia abbia problemi ben più importanti, al momento. Qui c'è gente che fa la fila alla caritas il sabato pomeriggio per avere un po' di pasta.Poi risolta la crisi, fermata la cassa integrazione, possiamo anche spendere energie per cose secondarie.

giordana m., bologna Commentatore certificato 19.09.10 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai scritto: "d'altronde siamo in Italia".
E qui c'è la soluzione dei nostri problemi perché l'Italia come Stato-nazione non l'hanno voluta le "popolazioni della penisola italiana", ma le lobby massoniche inglesi alla quali appartenevano anche i Savoia. Per fermare questa "deriva nichilistica italiana", dobbiamo RITROVARE le nostre identità storiche e fare dell'attuale Italia una CONFEDERAZIONE di Stati-Cantoni. Altro che federalismo della Lega ! Il "modello istituzionale" più civile e più democratico del mondo è la Confederazione Elvetica dove i 26 Cantoni sono veri e propri "Stati" e ci sono Cantoni "grandi" come quello di Zurigo che ha 1.307.567 abitanti e quelli "piccoli" come quello di Appenzello interno che ha 15.471 abitanti. Ma TUTTI con gli stessi DIRITTI e i referendum approvati diventano ESECUTIVI ! Non ce ne deve fregare niente di una "grande" Italia, che ha "peso internazionale" e manda i militari in giro per il mondo.
Se in TANTI seguissimo il "modello Svizzera" , TUTTI i grandi Stati che sono prepotenti e guerrafondai, si dovrebbero "smembrare-spezzettare" in "Confederazioni" modello Svizzera e non ci sarebbero più guerre. Studiamo bene la Carta Costituzionale Svizzera ( è su Internet ).
Il vero FUTURO è quello ! Aumento del "senso di responsabilità" e dei "poteri decisionali locali".


Dobbiamo pensare alle prossime elezioni, e fare vincere il M5S, solo cosi possiamo cambiare qualcosa, da fuori e difficile, dobbiamo entrare nella tana del leone per poi sconfiggerlo.

bruno. p 19.09.10 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Favia,
da quanto dici (manca una legge elettorale regionale) mi attendo che ti attivi per trovare le giuste alleanze in Consiglio Regionale in modo che tale legge venga al più presto pensata, proposta e votata. Non attendere un minuto di più per passare dalla protesta alla proposta. Ci vuole la legge elettorale, bene, trova il modo e gli alleati per farla. Questo è fare politica, penso.


Cari amici, i principali avversari del Movimento 5 Stelle è proprio il PD. Si preoccupano meno del Berlusca che di Grillo.
Pensate a che livello sono: proprio un'ra fa sono uscito per acquistare il fatto Quotidiano. Ho incontrato un mio coetaneo (52 anni) che ho sempre ritenuto un attento osservatore della politica.
Ebbene, mi ha rinfacciato che il Movimento (del quale peroravo la causa) ha consegnato il Piemonte alla lega; quando glio ho detto che domenica 26 sarei andato a Cesena mi ha risposto se c'era qualche partita importante. Mi son cadute le braccia e... qualcos'altro.
Gli ho risposto che se il PD continua a perdere deve riflettere sul perchè (avendo questo ancora D'Alema, Bersani & C.)
...e non dico altro!!!
Buona giornata a tutti

gianluigi nardin, villa bartolomea (Verona) Commentatore certificato 19.09.10 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
RIFLESSIONE:
il mio pensiero, e se sbaglio correggietemi, e' che se un presidente di regione fa il proprio dovere, tutti sappiamo quali sono i doveri, potrebbe rimanere in carica per 20 legislature,
Ragazzi i veri problemi sono altri, la gente muore di fame non c'e lavoro l'Italia va a rotoli rimbocchiamoci le stiramaniche e facciamo veramente qualcosa che rimanga nella storia, mandiamo a casa questa classe politica eleggiamo persone che vogliono cambiare l'attuale stato sociale. Noi come padroni di questa marmaglia,vedi gli stipendi e le agevolazioni che paghiamo con i nostri soldi, e' ora di finirla una volta per tutte A CASA L'ATTUALE CLASSE DIRIGENTE come dice Beppe Grillo RESET. Avanti tutta MOVIMENTO 5 STELLE piu' uniti e le fognature di Roma saranno intasate dalla merda di questa gente
Buon Lavoro

Carlo Passoni 19.09.10 11:04| 
 |
Rispondi al commento

presentate ricorso in Europa!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Io direi che non è finita qui.
Bisogna vedere le motivazioni della sentenza e poi agire di conseguenza.
Perchè delle due l'una:
1) si è violato una legge dello stato quindi i due sono illegittimi;
2)se il cavillo è il mancato recepimento a livello regionale di una norma nazionale, allora quelle amministrazioni possono essere denunciate per omissione di atti d'ufficio.
O no?

gianni fiorani, Brescia Commentatore certificato 19.09.10 08:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

questione di poco tempo è si avrà un Favia presidente del consiglio!
forza Mov. 5 stelle!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.10 08:04| 
 |
Rispondi al commento

M5*****

è inutile (tutto), Roma Commentatore certificato 19.09.10 06:04| 
 |
Rispondi al commento

Era scontato anche questo provvedimento, tra cani non si mordono, ma esso è l'ennesima conferma che i partiti antepongono i loro interessi a quelli di una democrazia sostanziale. Sfruttare la mancata vincolatività della legge statale, al fine di eluderla. Bravi questi partiti, ma la cuccagna finirà, basta andare avanti con lucidità, continuità e perseveranza. MV5*

Ferdinando S., Roma Commentatore certificato 18.09.10 23:51| 
 |
Rispondi al commento

La gente si sta rompendo veramente le palle.
Ho sentito che siete al 3.5 % nazionale, e che i partiti (sopratutto di centro-sinistra) iniziano a guardarci meno bonariamente, iniziano a temerci.
Allora dico, BENE, avanti così.
Se questa è la destra, allora sono contento di dare fiducia a gente come Voi, gente che si fa un mazzo così per il proprio Paese, per la propria Patra cazzo.
Se questa è la sinistra, allora sono contento di darVi fiducia, sicuramente non farete della politica un mezzo di arricchimento, ma penserete davvero alla gente comune, a noi cittadini.

Avanti tutta, MoVimento!

Luca N., Poggio Berni (RN) Commentatore certificato 18.09.10 23:34| 
 |
Rispondi al commento

movimento 5 stelle jesi

giovanni miceli 18.09.10 23:07| 
 |
Rispondi al commento

la sentenza è nulla (perchè contraria ad u principio costituzionale di rango superiore).

Morris Fleed (goblin) Commentatore certificato 18.09.10 23:03| 
 |
Rispondi al commento

non ci fermano piuuuuuu!!!!! movimento 5 stelle jesi

giovanni miceli 18.09.10 23:02| 
 |
Rispondi al commento

il pallino ce l'hanno gli elettori.
Sono loro i primi responsabili delle elezioni fuori legge.
Elettori stupidi.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 18.09.10 22:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
A ME' BASTA CHE ERRANI E FORMIGONI SE NE VADANO,MOVIMENTO 5 STELLE EMILIA,NON ARRENDETEVI MAI,MI RACCOMANDO,MAI!!!!!!!!
ERRANI,COME FORMIGONI NON MOLLERA' MAI, NEANCHE NOI SAREMO DA POCO
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 18.09.10 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Fa comunque onore al M5S l'aver perseverato nel tentare di far rispettare una civile legge dello Stato, presentando i ricorsi in Lombardia ed in Emilia Romagna.

Come disse Onida si sono ataccati al cavillo della mancanza di una data di inizio di applicazione della legge.

Consiglierei a Favia ed a tutto il M5S di inoltrare una proposta di legge EUROPEA a Bruxelles che imponga il limite di due mandati consecutivi per TUTTI gli incarichi politici sia nazionali che comunitari.

In questo modo la legge sarebbe non solo vincolante per l'Italia ma per l'intera Europa e si potrebbe verificare quanti "politicanti di mestiere" siedono nei 27 Parlamenti Europei.

alberto arnoldi 18.09.10 22:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

non resta che proseguire su questa strada, dobbiamo usare il sistema contro se stesso, metterne in evidenza le contraddizioni, farlo saltare sui cavilli giuridici.

nonsenepuo davveropiu 18.09.10 21:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori