Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Italia a banda zero


Internet_Bernabe.jpg
In estate mi capita di dovermi spostare spesso. Il collegamento a Internet è sempre un dramma. Clicchi su Youtube e la rotellina gira e gira e gira, mentre ti girano anche i coglioni, ma per fortuna abbiamo il digitale terrestre.
"Approfitto di questo bello spazio per ricordare che è anche grazie a sti vecchi politi/carrieristi di merda se io oggi, ad appena 300 metri dal centro abitato, debba impiegare un quarto d'ora per visionare un video di 3 minuti su youtube. Grazie mentecatti!". alberto c., ascoli piceno

4 Set 2010, 23:51 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Scrivo dalla Puglia, dove solo da poco Brindisi è stata raggiunta dalla fibra ottica, mentre Lecce è ancora scoperta. Abito in provincia, e da quanto leggo sul piano della mia Regione, i "comuni minori" verranno coperti mediante "ponte radio", chiamasi WiMax. Tale copertura, però, c'è già, ed è la cosa più ridicola che possa esistere.
La media nazionale della velocità internet è di appena 10 Mega, mentre nel mio comune siamo a meno della metà (4.5). Siamo il Paese europeo più lento in assoluto. Non per discriminare, ma in Romania la media è di 73 Mega. Sì, avete capito bene: oltre 7 volte la media italiana! La cosa fa abbastanza schifo, visto che proveniamo da antichi popoli di grandi menti innovatrici. Se volete sapere di più su questi dati, andate a vedere OOKLA NetIndex Explorer e fatevi due risate.

Pierpaolo Lorenzo 09.04.15 10:37| 
 |
Rispondi al commento

anche i municipi di sinistra hanno trovato il modo di trasformare in oro la connessione.

per fare un accesso in una piazza occorrono 2 adsl ( almeno 8 mega ) + 1 router dual wan & 4 laun out ( per affasciare le 2 adsl e sservire 4 access point ) + 4 access point WIFI su 4 canali diversi colegati alle 4 porte del router + 4 antenne a pannello ( nord sud ovest est ) ogniuna collegata ad uno dei 4 access point su 4 canali diversi e 4 sid diversi...... in fine serve un palo ma va bene anche un lampione.

Costo totale

4 antenne = 200 euro
2 adsl 8 mega 60 euro al mese
4 access point da palo = 400 euro
1 router dual wan load balancing QoS = 200 euro
2 modem router adsl2+ = 100 euro
1 palo = 500 euro ( risparmiabili su lamipione preesistente )

il totale sono 1500 euro circa il primo mese di materiale piu circa 1000 di istallazione per un totale di

2500 euro per coprire un intero parco o piazza

le sepse di gestione salvo guasti sono appena 60 euro al mese.

immaginte voi quanto spendono questi sinistri che sono peggio dei fascisti quando c'è da far "IMBOTTARE" l' imprenditore delle telecomunicazioni amico del sindaco o dell'assessore.

bruno bassi 06.09.10 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,

vi racconto la mia epopea con le connessioni a presunta banda larga.

Preambolo informativo:

lettura interessante al link

http://www.tomshw.it/cont/news/adsl-italiana-banda-minima-garantita-per-tutti/26024/1.html

Una rete informatica funziona bene quando si garantisce una certa banda in invio, diciamo almeno un terzo della velocità di ricezione permessa dal provider. Nel migliore dei casi con una linea Telecom da 7 mega si ottiene una proporzione up/down di 2/10; al crescere della banda donwload, quella upload rimane identica.

Le centraline di smistamento dati offerte dal nostro maggior operatore (in possesso di un monopolio naturale basato sulla rete) reggono un massimo di circa 2-300 accessi ciascuna, ma in quelle condizioni non garantiscono la banda per cui si paga. Generalmente, i paesi con meno di 3000 abitanti non vengono considerati profittabili dalle aziende, e quindi ricevono centraline esauste con ritardi quinquiennali rispetto ai cittadini di Serie A.

Torniamo al mio caso:
Abito in un paesino vicinissimo al confine con la Svizzera, il comune in agglomerato fa circa 1700 abitanti.
Attorno all'anno 2000 fu portata l'ADSL al paese di fianco, noi la ricevemmo nel 2007 a circa un ventesimo della velocità. Mio padre è libero professionista e usa quotidianamente per lavoro una rete intranet. Se lui manda un modulo, io non posso caricare una pagina semplicissima. Nel 2009 andai in Olanda per studio e scoprii che alla stessa prezzo veniva offerta una rete affidabile circa 30 volte più veloce. Ora, facendo due conticini noi diamo circa 900 euro all'anno a Telecom 191 (500 di gabelle, 300 di traffico) per ricevere in cambio questa "connessione".

Consiglio a tutti le persone abitanti le zone afflitte da digital divide di contattare i provider WIFI, come NGI Eolo, e farsi un telefono skype con abbonamento da SEI EURO AL MESE per avere chiamate illimitate. Io farò così il prima possibile. Si spende più o meno lo stesso, ma almeno si ha internet.

Alberto De Ciechi 06.09.10 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=n-nHm_RMnzo

viva italia 06.09.10 05:50| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe un sacco se fosse possibile fare un gigapop apuano non profit però è tutto in mano alle lobby di sempre e pure i municipi hanno le mani legate per quanto riguarda alcune leggi del caxxo sui collegamenti a 230 megabit effettivi e 60 km di portata via radio che potrebbero fare la concorrenza a basso costo alla fibra.

Sempre le solite leggi fatte dai soliti noti per impedire l' accesso al no profit e alle onlus in questo settore.

Bruno Bassi 05.09.10 22:37| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe un sacco se fosse possibile fare un gigapop apuano però è tutto in mano alle lobby di sempre e pure i municipi hanno le mani legate per quanto riguarda alcune leggi del caxxo rigurdo ai collegamenti a 230 megabit effettivi e 60 km di portata via radio fatte indovinate un po da chi per impedire un accesso al no profit e alle onlus in questo settore?

Bruno Bassi 05.09.10 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande!

Paolo Chiarini 05.09.10 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Eh beh... se i governanti (purtroppo per noi) di questo merdosissimo Paese rilasciassero il WiFi ovunque (come avviene nella quasi totalità degli altri Paesi del Mondo)... sarebbe la fine della loro esistenza...
Meno informazione al popolo, più potere ai politici.
Altro che contestazione, dobbiamo preparare delle belle ghigliottine...

Roberto Chiappa, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.10 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Mio padre è stato in Sudan due anni fa per motivi di lavoro e ha detto che perfino là c'era Internet più veloce che in Italia.

Marco Rossi 05.09.10 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari fossero solo mentecatti, sono peggio, sono delinquenti, che di proposito, tengono il paese nel paleolitico culturale, vedi: De Mauro 2010.. solo appena il 20% del paese, ha i mezzi per intendere e volere e questo a qui prodest, ve lo siete mai chiesti?
Se poi parlano di Cuba, ricordategli che li solo l'1% è rimasto analfabeta e forse sono quelli che avranno dai 70 ai 90anni, appunto i figli del dittatore Batista.

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.10 17:41| 
 |
Rispondi al commento


Notizie > Italia
Alfano: «Processo breve legge sacrosanta, il Premier ha rinunciato per sottrarsi al linciaggio»


Per la prima volta sono veramente dispiaciuto che ha rinunciato, sottraendosi al linciaggio!!

;-(

Uno dei tanti 05.09.10 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono da poco trasferito fuori Roma, Ho appreso da Telecom che la centrale di rifermento è satura, e siccome la zona non è in espasione, non avrò MAI la possibilità di avere l'adsl! Ho preso la internet key (Tim) per cercare almeno di sopperire un po'. Velocità media da speed test 26.04kb/s a parte i video su youtube, io non riesco nemmeno a inviare o scaricare per lavoro, allegati di 15mb.
In zona a quanto pare non ci sono altre soluzioni.
Sono abbastanza affranto.

Silvano R. Commentatore certificato 05.09.10 16:40| 
 |
Rispondi al commento

questa gente è indecente, mai nessuno che si alzi e dica " FALLA FINITA DI RACCONTARE STE ****ATE !!! "

mitia dedoni, torre del lago puccini Commentatore certificato 05.09.10 13:45| 
 |
Rispondi al commento

state zitto!!! mortacci tua!!!

giovanni miceli 05.09.10 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Ecco la classifica: http://www.netindex.com/download/allcountries/

Jose Ramirez 05.09.10 12:58| 
 |
Rispondi al commento

E tutti a protestare per la figura di merda fata dell'Italia nell'ospitare Ghedaffi , tutti tranne me , che invece penso che la figura di merda la ha fato lui venendo qua, meglio lui che individui come Berlusconi , La Russa oppure Otelma Ratzinger.L'Italia finira peggio della Libbia ,loro hanno soldi e petroleo,invece in Italia la unica materia prima da esportare rimasta è il culo , cioe , abbasare i pantaloni con chiunque paghe.In questo paese , internet andra di male in peggio, non cè dubbio.

Jose Ramirez 05.09.10 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
mi aggrego anche io a questo post e faccio i complimenti a ALBERTO.
abito vicino a Ponte di Legno (la tana del lupo [a cui stanno scappando le pecore]).
con la linea che ci ritroviamo abbiamo una media di 0,6Mb in Download e 0,2Mb in Upload, pagando naturalmente per 2Mb.
Vi invito tutti a eseguire un test su

http://www.speedtest.net/

Qui potrete poi confrontare il vostro test con il resto del mondo.

PS:VI INVITO A POSTARE I VOSTRI RISULTATI.

fabio d. 05.09.10 12:42| 
 |
Rispondi al commento

bernabe' e' responsabile per rothshild europa ed era presente all'ultimo bilderberg del 2009 in canada mi pare...bella gente quella li'....

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 05.09.10 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare dell'internet mobile? Ti offrono velocità fino a 7 mega, ma andando a fare i test si scopre che si naviga come un 56k...

M R, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.09.10 11:55| 
 |
Rispondi al commento

sono stato in turkia

ho trovato wireless gratuito nel bel mezzo del lago salato, in un piccolo ristoro isolato nel centro dell'anatolia, in una zona semi-desertica e
a 90 km dal primo centro abitato
( vale a dire 4 case di allevatori )

povera italia

andrea luciani 05.09.10 11:52| 
 |
Rispondi al commento

TORINO, inizia quando attivisti del MoVimento 5 Stelle di Grillo e viola protestano contro il presidente del Senato i più hanno in mano un'agenda rossa, rif. al magistrato P. Borsellino:"Fuori la mafia dallo Stato" e chiedono di assistere all'inc. Fass e Schif per far domande, ma forze dell'ordine impediscono. Inizia la collera dei grillini con urla e fischi «È scandaloso che il PD che si definisce democratico – dice Simonetta : Noi vogliamo entrare, ascoltare e fare domande a Schif e Fass>. «Se volete lo fate fuori dall'area della festa- risponde il segr. Prov. del Pd Cuntrò - se foste stati invitati vi avremmo lasciati entrare».

-Schifani: siete esempio di antidemocrazia... I fischi e urla lo costringono a interrompere!-

Il Pres. della Repubb G. Napolitano: "Deploro l'intimidatoria gazzarra contro Schifani" d'impedire il libero svolgimento di manifestazioni e discorsi politici, segno allarmante di degenerazione nei comportamenti di gruppi sia pur minoritari ed incapaci di rispettare il principio del libero e democratico confronto...-

Il segr del PD,Bersani si lagna per la gazzarra:-Le nostre feste vivono come luoghi aperti di incontro e di discussione politica...-

Casini Udc: "Tutta solidarietà al pres. Schifani, Di Pietro e i 'grillini' seminano odio...”
Parole già sentite non solo per la lega!

Di Pietro: "Sono i difensori della legalità e democrazia e degli onesti cittadini...”

La Bindi, furba delude Vittorio Bachelet nel proporre una sorta di patto "Noi facciamo le primarie e voi vi impegnate a non far perdere il centrosinistra"

GRILLO: "Questo è solo l'inizio, la manna è finita, ma Napolitano: perché non prende le difese dei cittadini e fa rispettare la Costituzione?".

La BASE DELLA POLITICA È LA DEMOCRAZIA, SI REALIZZA SCEGLIENDO TRA I MIGLIORI CITTADINI PER VOCAZIONE NON PROFESSIONE, se no la piovra si rigenera!

Pontiggia Lorenzo

lorenzo pontiggia 05.09.10 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, vivo in un piccolo paesino ma ho la fortuna di abitare a 5 km da una centrale della telecom. Ho l'adsl dal 2003 e vi assicuro che non mi ha mai dato noie, ne per quanto riguarda la connettività ne per quanto riguarda la velocità (grazie a dio era sempre elevata), e quando c'era qualche problema, telefonavo e nel giro di pochi giorni provvedevano alla risoluzione (chiaramente gratis). Da un mese internet va lentissimo, dopo svariete telefonate (per trovare il tecnico "giusto" e preparato) mi hanno detto che per risolvere devono inviare il tecnico alla centralina e non a casa, e che questo mi costerà 49 euro + iva (mentre prima era tutto gratis). Cioè non ho creduto alle mie orecchie, io pago (e tanto) per ricevere un servizio da un anzienda, quando questo servizio si interrompe o funziona male, io continuo lo stesso a pagare (sempre tanto), ma per la risoluzione del problema (e cioè per ricominciare a navigare) devo pagare una tassa (l'uscita del tecnico, che non verrà a casa, ma che controllerà la centralina del quartiere) e la tassa della tassa (l'iva), senza dimenticare la bolletta, che nonostante i malfunzionamenti arriva sempre puntuale. E la codacons dorme.

Gaspa Ciu 05.09.10 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici,
ero a Tbilisi in Georgia (Medio Oriente) e mi connettevo ad internet in aereoporto, hotel e in centro citta'. Tutto gratis e tutto velocemente.

LANCIO una PROPOSTA.

Vi andrebbe di fare uno studio prendendo i 10 Paesi meno sviluppati del mondo mettendoli a confronto sulla disponibilita' e velocita' della banda larga ed includendo come campione di riferimento l'Italia?

Se siete interessati contattatemi

Saluti a tutti
Franco

Franco Sforzo 05.09.10 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Internet è temuto dai nostri cari cadaveri putrefatti nani e non, per i motivi che sappiamo.
E' nel loro interesse combatterlo con tutti i mezzi possibili...

A Clockwork Orange 05.09.10 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un po girano le balle anche a me.
Abito nel Viterbese - dove sia la banda sia il digitale soffrono di stitichezza - ed in questo periodo fastweb sta facendo dei lavori: scava per strada, stende le "fibre ottiche" ( ma poi a che serviranno se al massimo ci danno 1 Mbit in download ) e casualmente la mia adsl alice ( telecom ) rallenta del 30 o 40%.
Ma molti ancora mi dicono: io ho la 7 Mb di alice! ... si, ok; prova a spiegargli che non è QOS - qualità di servizio - e quindi quei 7 Mb, bilanciati fra tutti gli utenti, possono diventare solo 1?
Le balle mi girano sia per il servizio che offrono i gestori di telefonia sia per quello che spendo!


BEPPE : MA QUANDO FAI UNA PAGINA INTITOLATA :
VOGLIAMO LA FIBRA OTTICA !!!
TUTTO IN UN SOLO INNOCUO CAVO !!!

E ATTIVA UN REFERENDUM !!!

PER:
1-INTERNET - BANDA LARGA !
2-TELEFONO CON VIDEOCHIAMATA A BASSO COSTO!
3-TELEVISIONE VIA CAVO GRATUITA !!!
SE VOGLIO VEDERE LA RAI PAGO CON SCHEDA PRECARICATA
ALTRIMENTI GUARDO LE GRATUITE ECC.. !!!
4-RADIO GRATUITE, E SE VOGLIO QUELLE A PAGAMENTO CON
SCHEDA ( E CHI FAREBBE PAGARE LA RADIO ? )

TUTTO IN UN SOLO INNOCUO CAVO OTTICO !!!

FANCULO LE LINEE TELEFONICHE MARCE DEL 1910...

AVETE PRESENTE QUANTO INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO
SE NE ANDREBBE A FARE IN C.... ?
QUANTA MENO LEUCEMIA E CANCRO !

INOLTRE NASCEREBBERO INFINITE TV GRATUITE ,
IN QUANTO TOLTI I COSTI ENEL E MANUTENZIONE TRASMETTITORI ,
LA TV E LA RADIO VIA CAVO SI PUO' FARE CON QUALCHE COMPUTER E UN COLLEGAMENTO ALLA RETE !!!
IN QUANTO ORMAI TUTTI I PROGRAMMI (film,tg,cartoni,ecc..) RISIEDONO - DENTRO GLI HARD DISK !!!
CON SOLI CIRCA 10000 EURO SI ACQUISTA:
1 TELECAMERA CON QUALITA' SUFFICIENTE
2-3 STAZIONI PER IL MONTAGGIO E MESSA IN TRASMISSIONE
DEL MATERIALE VIDEO .( le stazioni sono composte da : computer+monitor+software montaggio-elaborazione video e audio , null'altro ! , un semplice server di storaggio e un computer per la messa in rete del palinsesto , fine! )

IN QUESTO MODO MOLTI IMPRENDITORI OGGI ESCLUSI
DAL PANORAMA PUBBLICITARIO NAZIONALE SI POTREBBERO
CONSOCIARE E CREARE LA PROPRIA TV ,
IDEM LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA
IDEM LE UNIVERSITA'
(sì in america i campus hanno stazioni interne gestite da studenti)

AVETE PRESENTE UN : "TG BEPPE GRILLO"
FAREBBE ASCOLTI MOLTO APPETIBILI AGLI SPONSOR

TUTTO IN UN SOLO INNOCUO CAVO OTTICO !!!

UN GOVERNO "SERIO" IN UNO STATO "SERIO"
AVREBBE GIA' PROVVEDUTO !!!
PERCHE' L'INFORMAZIONE LIBERA OGGI E' LA BASE DI TUTTO !!!

MA IN ITALIA GOVERNA UN TIZIO CHE SE NON ERRO
HA A CHE FARE CON LE TELEVISIONI GIUSTO ?.....

BEPPEEEEEE MA DOVE SEIIIII ???

STATE SVEGLI !!!

M D 05.09.10 01:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE
MI AGGIUNGO ANCHE AL TUO GRAZIE ALBERTO C,D'ALTRONDE,COM'E' UN REGIME COME QUESTO SENZA IN PUTREFAZIONE, SE NON CI TOLGONO PRIMA LA RETE
GRAZIE PARTITI GRAZIE, CHISSA' CHE CREPIATE PRESTO GRAZIEEEEEE
ALVISE

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 05.09.10 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Beh, gente, vi stupite? E' OVVIO, guardatevi attorno: Iran, Cina, Corea del Nord, Cuba... ogni regime che si rispetti stringe le maglie attorno alla Rete ed irreggimenta l'accesso. Il NOSTRO regime non fa eccezione!

Pierangelo Tendas, Tempio Pausania (OT) Commentatore certificato 05.09.10 00:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori